Sei sulla pagina 1di 4

Verifica di Italiano I Media Scuola Italiana di Montevideo Prof.

ssa: Brbara Paris Anno Scolastico 2016

Verifica di Italiano
Nome: Classe: Data:

Il Paese senza punta


Giovannino Perdigiorno era un grande viaggiatore. Viaggia e
viaggia, una volta capit in un paese dove gli spigoli delle case erano
rotondi, e i tetti non finivano a punta ma con una gobba dolcissima.
Lungo la strada correva una siepe di rose e a Giovannino venne l
per l l'idea di infilarsene una all'occhiello. Mentre coglieva la rosa
faceva molta attenzione a non pungersi con le spine, ma si accorse
subito che le spine non pungevano mica, non avevano punta e
parevano di gomma, e facevano il solletico alla mano.

Guarda, guarda, - disse Giovannino ad alta voce.

Di dietro la siepe si affacci una guardia municipale, sorridendo.

Non lo sapeva che vietato cogliere le rose?

Mi dispiace, non ci ho pensato.

Allora pagher soltanto mezza multa, - disse la guardia, che con quel sorriso avrebbe potuto benissimo essere
l'omino di burro che portava Pinocchio al Paese dei Balocchi. Giovannino osserv che la guardia scriveva la multa
con una matita senza punta, e gli scapp di dire:

Scusi, mi fa vedere la sua sciabola?

Volentieri, - disse la guardia. E naturalmente nemmeno la sciabola aveva la punta.

Ma che paese questo? - domand Giovannino.

Il Paese senza punta, - rispose la guardia, con tanta gentilezza che le sue parole si dovrebbero scrivere tutte
con la lettera maiuscola.

E per i chiodi come fate?


Li abbiamo aboliti da un pezzo, facciamo tutto con la colla. E adesso per favore mi dia due schiaffi.

Giovannino spalanc la bocca come se dovesse inghiottire una torta intera.

Per carit, non voglio mica finire in prigione per oltraggio a

pubblico ufficiale. I due schiaffi, semmai, dovrei riceverli, non darli.

Ma qui usa cos, - spieg gentilmente la guardia, - per una multa


intera quattro schiaffi, per mezza multa due soli.

Alla guardia?

Alla guardia.

Ma ingiusto, terribile.

45

Verifica di Italiano I Media Scuola Italiana di Montevideo Prof.ssa: Brbara Paris Anno Scolastico 2016

Certo che ingiusto, certo che terribile, - disse la guardia. - La cosa tanto odiosa che la gente, per non essere
costretta a schiaffeggiare dei poveretti senza colpa, si guarda bene dal fare niente contro la legge. Su, mi dia
quei due schiaffi, e un'altra volta stia pi attento.

Ma io non le voglio dare nemmeno un buffetto sulla guancia: le far una carezza, invece.

Quand' cos, - concluse la guardia, - dovr riaccompagnarla alla frontiera.

E Giovannino, umiliatissimo, fu costretto ad abbandonare il Paese senza punta. Ma ancor oggi sogna di poterci
tornare, per viverci nel pi gentile dei modi in una bella casetta col tetto senza punta.
[Gianni Rodari, Favole al telefono, Einaudi Ragazzi pp. 27-29]

I)

LEGGI IL TESTO E RISPONDI ALLE SEGUENTI DOMANDE:

../4

a. Quanti sono i personaggi che compaiono nel testo? ________________________________________


b. Chi sono i personaggi? _______________________________________________________________
c. Dove si sviluppa la storia? ____________________________________________________________
d. Che caratteristiche ha questo luogo? _____________________________________________________
II)

RILEGGI IL TESTO E SCEGLI LA CORRETTA ALTERNATIVA:

a. La guardia :

bugiarda
scontrosa
cattiva
gentile
b. Giovannino viene multato perch:

ha raccolto le rose
ha tolto le spine alle rose
si punto con una spina
ha picchiato la guardia
III)

../4

c. Giovannino deve:

dare due schiaffi alla guardia


dare quattro schiaffi alla guardia
ricevere due schiaffi
ricevere quattro schiaffi
d. Giovannino:

vuole pagare la multa


non vuole pagare la multa
vuole tornare a casa sua
non pensa che la colla sia uno strumento sicuro

COMPLETA LE SEGUENTI FRASI CON INFORMAZIONI DEL TESTO:

../6

a. Appena arrivato, Giovannino ________________________________________________________


b. Allora gli venne lidea di ____________________________________________________________
c. Ma a quel punto _________________________________________________________________
d. La guardia _______________________________________________________________________
e. La multa ________________________________________________________________________
f. La storia finisce ___________________________________________________________________

Verifica di Italiano I Media Scuola Italiana di Montevideo Prof.ssa: Brbara Paris Anno Scolastico 2016
../6

IV) INDIVIDUA IL TIPO DI ARTICOLO:


DETERMINATIVO
Maschile
Femminile

a.
b.
c.
d.
e.
f.
g.
h.
i.
j.
k.
l.
m.

INDETERMINATIVO
Maschile
Femminile

Il paese
Un grande viaggiatore
I tetti
La strada
Le spine
Il solletico
Una guardia
Una matita
La sciabola
I chiodi
Una torta
Unaltra volta
Una bella casetta

V) COMPLETA IL TESTO CON GLI ARTICOLI OPPORTUNI:


Una volta, a Bologna, fecero

..../10

un __ (un/il) palazzo di gelato proprio sulla Piazza Maggiore, e i bambini venivano

di lontano a dargli una leccatina.


___________(Il/Un) tetto era di panna montana, ___________(il/un) fumo dei comignoli di zucchero filato, i
comignoli di frutta candita. Tutto ___________(il/un) resto era di gelato: le porte di gelato, i muri di gelato, i mobili di
gelato.
___________(Un/Il) bambino piccolissimo si era attaccato a un tavolo e gli lecc le zampe una per una, fin che
___________(il/un) tavolo gli croll addosso con tutti i piatti, e i piatti erano di gelato al cioccolato, il pi buono.
___________(Una/La) guardia del Comune, a un certo punto, si accorse che ___________(una/la) finestra si
scioglieva. I vetri erano di gelato alla fragola, e si squagliavano in rivoletti rosa.
Presto, grid ___________(la/una) guardia, pi presto ancora!
E gi tutti a leccare pi presto, per non lasciar andare perduta ___________(una/la) sola goccia di quel capolavoro.
___________(Una/La) poltrona! implorava ___________(una/la) vecchiettina, che non riusciva a farsi largo tra
___________(la/una) folla, ___________(una/la) poltrona per ___________(una/la) povera vecchia. Chi me la
porta? Coi braccioli, se possibile.
___________(Un/Il) generoso pompiere corse a prenderle ___________(una/la) poltrona di gelato alla crema e
pistacchio, e ___________(la/una) povera vecchietta, tutta beata, cominci a leccarla proprio dai braccioli.
Fu ___________(un/il) gran giorno, quello, e per ordine dei dottori nessuno ebbe ___________(il/un) mal di pancia.
Ancora adesso, quando i bambini chiedono un altro gelato, i genitori sospirano: Eh gi, per te ce ne vorrebbe
___________(un/il) palazzo intero, come quello di Bologna.
[Il palazzo di gelato, Gianni Rodari, Favole al telefono, Einaudi Ragazzi]

Verifica di Italiano I Media Scuola Italiana di Montevideo Prof.ssa: Brbara Paris Anno Scolastico 2016

VI)

COMPLETA LE FRASI SCEGLIENDO L'OPZIONE CORRETTA:

....../5

1 - Non ..... ricevuto nessuna lettera.


a. o
b. ho

6 - Ci .. fatto un regalo per il nostro compleanno.


a. anno
b. hanno

2 - Preferisci le mele ..... le banane?


a. o
b. ho

7 - ..... perso qualcosa?


a. ai
b. hai

3 - ..... io ho gi finito di studiare.


a. Anc'
b. Anch'

8 - Oggi ..... bisogno del tuo aiuto.


a. o
b. ho

4 - Ieri sera ..... letto una favola.


a. abbiamo
b. habbiamo

9 - Non mi ..... detto la verit.


a. a
b. ha

5 - L' ..... scorso siamo stati in Spagna.


a. anno
b. hanno

10 Telefona .. tuoi genitori.


a. ai
b. hai

VII)

IMMAGINA CHE GIOVANNINO IL GIORNO DOPO FINISCE NEL PAESE


SENZA [.]. Inventa una breve storia utilizzando al meno:
5 articoli determinativi
5 articoli indeterminativi

..../6

3 verbi al presente
3 verbi al passato prossimo

__________________________________________________________________________________
__________________________________________________________________________________
__________________________________________________________________________________
__________________________________________________________________________________
__________________________________________________________________________________
__________________________________________________________________________________
VIII) RISPONDI ALLE DOMANDE IN BASE A QUANTO STUDIATO IN CLASSE:
a. Cosa significa e da dove deriva la parola DECAMERONE?

..../4

__________________________________________________________________________________
b. Da quante Novelle composto il Decamerone e in quanti giorni vengono raccontate?
__________________________________________________________________________________
c. Quanti giovani raccontano le novelle e quanti ragazzi e ragazze sono?
__________________________________________________________________________________
d. Perch i giovani sono scappati da Firenze e dove si fermano?
__________________________________________________________________________________
IN BOCCA AL LUPO! TU CE LA PUOI FARE!