Sei sulla pagina 1di 29

ANNA MARINO

BARBARA COMELES
BARBARA PEDROLLO
DESIRE CHARMAN
EMMA CANNAVALE
FEDERICA GASPARI
FEDRA CAMPI
GIOVANNA
LINDA LERCARI
LORIANA LUCCIARINI
MARTINA SEMILIA
MELA Space
NUNZIA ASSUNTA D'AQUALE
PAOLA ROELA
YLENIA BAGATO
FRANCESCO GIAMMONA
GIOVANNI BERIA
IL CAPITANO
LUPO ALBERTO
MAURO A. Naughty Pencil
MIMMO LA STELLA
PAKAL
PIETRO SANZERI
STEVE MERLIN
TONY THE SUB
ULISSE
VINCENZO CINANNI
VLADIMIRO MERISI

Autori

con la partecipazione di:

LEGGERE LEGGERO
Calendario letterario erotico
a cura di Giovanna Esse

Quarta Edizione - Luglio 2016

Desiderio, sotto pelle


by Kin

E' un sottile rosso,


che s'inerpica,
sulle nostre guance.
Rubiconde, eran... le tue gote!
Frasi e sospiri,
come note.
Gonfiarsi d'orgoglio,
sulla stessa terra,
quella in cui,
un bacio,
ci fece Incontrare.
Ci Inabissammo,
godendo,
delle nostre cure vicendevoli.
Riemergemmo insieme.

Se fossi Donna
by Effe Gi

Una donna deve essere in forma.


Una donna deve avere abbastanza seno o un bel sedere.
Una donna grassa o magra: non basta che sia proporzionata e gradevole alla vista, viene marchiata: in sovrappeso!; una stecca da biliardo!
Una donna deve fare i conti con la bilancia perch, nel sociale, di lei interessa solo un numero: e quel numero
devessere corrispondente alla moda corrente. Altrimenti
non viene considerata: sufficientemente carina. Di conseguenza, non ritenuta allaltezza di avere un ragazzo.
Una donna normale non deve paragonarsi alle modelle che
pubblicizzano i vestiti che compra, ma deve intervenire energicamente sul suo essere se vuole pubblicizzare quei
vestiti.
Una donna deve saper vestire.
Una donna che non indossa mai la gonna un maschiaccio!
Una donna che non ha belle gambe sotto la gonna racchia.
Una donna alla quale piace un abbigliamento sportivo,
insicura.
Una donna, se in sovrappeso, non pu permettersi
dindossare certi abiti; per, quella stessa donna viene criticata perch non prova nemmeno a essere alla moda.
Eppure, sempre la stessa donna, a volte nemmeno ci prova:
teme di apparire ridicola.
Una donna non deve essere perennemente a dieta.
Una donna deve avere un bellappetito, ma poi sentirsi dire: - Ecco perch sei ingrassata!

Una donna criticata se impiega molto tempo per prepararsi eppure: una donna, che si prepara in cinque minuti,
non viene ammirata come quellamica che passa ore a restaurarsi, davanti a uno specchio.
Una donna ha mille impegni ma viene richiamata allordine
se non trova il tempo di depilarsi, tutta!
Una donna deve sentirsi in difetto perch, per una volta, ha
dato la priorit al lavoro, allo studio, alla famiglia, alla salute... e non ha la pelle di pesca.
Una donna deve sentirsi in difetto se la sua intelligenza
viene troppo in primo piano.
Ma se una donna ama prendersi cura di s, per, magari
considerata sciocchina e superficiale. Eppure, e ancora: una
donna che non pensa solo alla sua estetica ma ama occuparsi anche di altro sfigata!
Una donna che non si trucca sembra una bambina appena
sveglia...
o, forse, sono le altre, a sembrare vecchie a ventanni? E
passano il resto della vita a stiracchiarsi per tentare di sembrare ragazzine!
Una donna che legge molto asociale o, addirittura, frustrata.
Una donna legge poco o niente: impegnata a sostenere la
sua vita sociale.
Una donna deve aspettare quello giusto.
Una donna deve avere esperienza, diciamo: deve saperci
fare.
Una donna una vera femmina se saputo soddisfare molti
partner, per diventa troia, appena ti fa incazzare.

Una donna interessante se ancora vergine, per, bisogna


ammetterlo, diventa noioso doverle insegnare ogni cosa.
Una donna sfacciata se fa la prima mossa.
Una donna allantica se si fa corteggiare troppo a lungo.
Una donna devessere alla costante ricerca del principe azzurro.
Una donna single non normale.
Una donna che non vuole sposarsi non normale.
La donna fatta per concepire!
Una donna senza figli non normale.
Una donna impegnata, che frequenta persone del sesso opposto, non normale.
Una donna deve essere indipendente.
Una donna deve avere paura di viaggiare da sola.
Una donna deve avere paura se la sera esce da sola.
Una donna deve avere paura se indossa un abito sexy in un
locale.
Una donna deve attendere il suo partner o fingere di averne
uno per allontanare i malintenzionati.
Una donna deve chiedere scusa se viene stuprata.
Una donna deve sopportare di essere inserita in una scala
da 0 a 10: bisogna pur stabilire il suo grado di scopabilit!
Una donna percepisce il tuo sguardo da sei uno zero, detto in parole povere: un cesso!
Una donna deve resistere e non riversare tutto nel suo cesso.
Una donna deve essere una brava moglie e madre di famiglia, altrimenti ha lamante.
Una donna deve farsi un mazzo tanto per ricoprire certi
ruoli e spesso non le vengono riconosciuti tutti i meriti.

Una donna non rispettata se svolge determinate mansioni.


Una donna non sempre arriva a occupare posizioni occupate dagli uomini.
Una donna che arriva in alto, sospettata di avere aperto le
gambe con il capo.
Nessuno si mai chiesto se il capo sia giunto dov oggi,
calandosi le braghe dinanzi a qualcuno.
Una donna deve dimostrare di essere in grado di perch
donna.
Una donna non pu permettersi di sbagliare un parcheggio
perch altrimenti la tipica donna al volante.
Una donna acida perch ha il ciclo e ti dimentichi che
in grado di mandarti allinferno perch sei semplicemente
un idiota.
Una donna difficilmente dimentica una critica, pur scherzosa, sul suo aspetto.
Una donna odia quasi sicuramente quellaspetto di s che
stai criticando.
Una donna si guarda allo specchio di casa sicura di s e le
crolla il mondo se si vede riflessa in una vetrina nel momento sbagliato.
Una donna una puttana perch gli amici del figlio, per
gioco, lo chiamano figlio di puttana.
Una donna una puttana perch non si da il giusto peso alle parole.
Una donna una puttana perch ha indossato una gonna
pi corta del solito in tua assenza.
Una donna una puttana perch si concede al primo appuntamento.

Una donna frigida perch non si concede al primo appuntamento.


Una donna ha amici uomini perch ci sta provando.
Una donna che difende il proprio orgoglio femminile una
femminista del cazzo.
E dicono alla donna: non dare peso agli stereotipi
sullessere donna!
Mi chiedo ancora una volta se sia davvero cos evoluta e
allavanguardia la societ in cui viviamo. Dei passi avanti
ci sono stati, ma siamo ancora lontani da quella che ci piace definire societ del progresso.
Credo pi in uninevitabile accettazione di usi e costumi
insinuatisi nei diversi contesti sociali col tempo; un consenso passivo di situazioni ritenute impossibili in un primo
momento, ma condivise, in seguito, almeno dai figli di un
certo tempo perch ritenute situazioni ordinarie.
I tempi avanzano e lo spirito di adattamento prende il sopravvento sulle nostre capacit di valutazione e accettazione.
Noi, figli del contesto in cui nasciamo, interiorizziamo automaticamente e raramente, invece, tentiamo di capire ci
che davvero appartiene al nostro Io-pensante; cos accettiamo le donne al voto, ma ancora non le reputiamo
allaltezza di molte situazioni.
Contraddizioni venute a crearsi perch desiderosi, in realt,
di fagocitare definizioni di cui a malapena conosciamo i significati.

Parit dei sessi, femminismo, maschilismo, uguaglianza.


Sia chiara una cosa, non intendo schierarmi a difesa delle
donne in una lotta che molte di loro non conducono o lo
fanno indossando vesti inappropriate. Mi riferisco a tutte
coloro che parlano in nome del femminismo e della parit
dei sessi, ma poi:
si ritengono donne solo se affiancate da un uomo;
pretendono che lo stesso gli porti le buste della spesa;
acquistano borse da affitto bimestrale in centro a Milano per farsele portare da quelli che definiscono veri
uomini;
continuano a chiedersi: dov finita la cavalleria?;
si fanno sottomettere in nome della propria stupidit,
scambiata per amore;
sfruttano la loro condizione di donna (in futili situazioni come farsi pagare da bere) con la pretesa di essere,
poi, rispettate. Gli sfugge che sono loro le prime a mancare di rispetto a se stesse.
La lista lunga, ma credo sia chiaro il succo della questione.
Ci che ho fatto inizialmente, attraverso il lungo elenco
dellessere donna, stato stilare una serie di realt e ingiustizie che personalmente vivo e ritengo, purtroppo, largamente presenti sul versante del sesso ancora ritenuto debole.
Ahim, le stesse donne, consapevolmente o ingenuamente,
spesso trovano comoda questa condizione e proprio per

questo mi sono appena permessa di criticarne alcuni comportamenti.


Ecco il motivo per cui non mi schiero a favore delluno o
dellaltro sesso, ma critico entrambi difendendo e motivando la mia condizione personale giacch donna.
Parlo di parit dei sessi e discriminazioni pensando anche
agli uomini i quali, riflettendoci bene, non ne sono esenti.
Un uomo deve essere abbastanza uomo da corteggiare e difendere una donna.
Un uomo deve essere forte.
Un uomo deve essere virile.
Un uomo non deve guardare le altre.
Un uomo che non guarda le altre omosessuale.
Un uomo deve essere pi alto della donna.
Un uomo deve pagare sempre per lei.
Questi sono solo alcuni luoghi comuni presenti nel mondo
maschile, invece, che impediscono alla cos acclamata parit dei sessi di realizzarsi perch, n gli uomini, n le donne,
sono disposti a rinunciare a valori e a comportamenti ritenuti fondamentali per dominare sullaltro o per conservare
lillusione di non essere dominati.
Come ho gi detto, noi accettiamo.
Priviamo e ci priviamo di libert accettando e condividendo comportamenti che non fanno altro che incrinare la stessa societ definita progressista.
Se per progresso sintende una frenetica corsa verso un
crescente annientamento del s, beh, io continuo a non capire perch tutti corriamo.

A chat in the night


by Il Capitano

Giugno, 24, 2016 Ore 17:48 (a seguire)


Un momento intimo, un flash di vita segreta sul web. Solo i
nomi sono stati cambiati: Fred, 40 anni circa, sposato, il
suo lavoro gli permette estrema libert di movimento. Cintya, 26 anni, studentessa, fidanzata.
Cintya
Posso farti una domanda un po zozza?
Fred
Pi zozza , meglio .
Cintya
Non che sia importante, ma Quali sono le tue misure?
Fred
E questa zozza? Penso sui 16-17 cm, niente di eccezionale; non sono un mandingo e nemmeno un maratoneta, ma
un giocoso maiale lussurioso! Ti piace il termine maiale/maiala?
Cintya
Allora: maiala non mi proprio il massimo. Di certo non
pretenderei paroline dolci... ma anche se lidea di questa situazione mi entusiasma, non vorrei che comunque: una
situazione nuova...
Fred
Non gradisci troppo gli appellativi, lo capisco....parole cos
non ti eccitano affatto, basta saperlo, no problem!
Cintya
Non intendevo questo...
Fred
Spiega, spiega, parla apertamente, qui sotto niente peccato, dobbiamo essere solo noi stessi.

Cintya
Ci provo dunque, nel sesso non penso di avere particolari tab, ma cerca di capire, fino a oggi ho avuto rapporti fisici convinta di essere innamorata, voglio dire: era fare sesso tra due innamorati almeno, quando lo facevamo, credevamo fosse cos.
Per me questa unesperienza nuova Che voglio provare, e magari, spingermi anche oltre i miei limiti... Per questo: non voglio fare la bigotta, non voglio trattenere ci che
penso. Cerca di capire
Fred
Cintya, tu con me devi stare serena, io capisco sempre
Cintya
Spero di essermi spiegata pi o meno ..
Fred
Comunque, per quanto mi riguarda, se ti vieni di chiamarmi stronzo o porco, fallo liberamente.
Cintya
Lo far! Spero non averti smontato?
Fred
Affatto, sempre a cazzo duro, tranquilla
Cintya (ride, senza falsi tab)
ahaha
Fred
La sincerit non mi smonta mai, anzi, la pretendo. Se c'
sempre sincerit, non ti devi preoccupare di altro e resta
spazio per il puro godere
Ascolta: cosa ti piaciuto di pi della cena di ieri?
Cintya
No, non c' una cosa sola.

Fred
Allora vai, dille tutte!
Cintya
Uhmmm allora,
Quando hai detto: adesso vorrei poter leccare un po dei
tuoi umori dal mio piatto
ricordi? Quando ammisi che ero un po bagnata, ecco.
Poi, il tuo braccio che scendeva dietro la schiena, quando
mi tenevi stretta, sul divano.
Quando eri dietro di me, mentre mi perdevo fra le onde, e il
modo come mi raccoglievi i capelli.
E a te?
Fred
Bene: la cena stata piacevole, ma il momento migliore
stato sul divanetto, c'era una tensione erotica altissima. Se
non ci fossero stati i camerieri che passavano credo che
avremmo fatto scintille. Poi, anche alluscita, davanti al
mare stato molto, molto piacevole.
Sai che ti dico? In quel momento ho avuto una certa simpatia per quelle persone che fanno sesso davanti a tutti magari in panchina, nel parco.
E pensa che ho sempre criticato queste cose! Leccitazione
era estrema
Cintya
Beh s, anche per me... Ma io sono stata specifica!
Fred
Infatti, sono gli stessi momenti che sono rimasti a te!
Unaltra cosa quando ti ho infilato le mani sotto i vestiti

la prima volta. Un attimo prima estranei, un attimo dopo,


la tua pelle eccitata sotto le dita e poi lo slip, bagnato sul
davanti. Mi fischiavano le orecchie ah ah, per la pressione!
Cintya
Se fossi io a chiederti di vederci... accetteresti?
Fred
Per fare cosa? Ricorda: obbligo di sincerit.
Cintya
Beh, ci dovrebbe essere per forza qualcosa da fare? Esattamente non so dirti cosa faremo... Vederci Questa la
sincerit!
Fred
Stasera non posso, domani potrei. Se me lo chiedessi accetterei, ma da una parte tenderei a non consumare, ci farebbe
arrivare meno carichi a sabato....la maialaggine mi fa venire in mentre che potremmo masturbarci, senza toccarci, ma
onestamente non so se poi riuscirei a resistere.
Cintya
Non resisteremmo, ah ah, questo sicuro. Domani prenoterai?
Fred
Certo, a meno che non mi dici che hai ripensamenti non
voglio mica forzarti.
Cintya
Al momento nessun ripensamento.
Fred
possibile che ce ne siano fino a sabato?

Cintya
Se la situazione le condizioni restano tali non vedo il motivo
Fred
E cosa potrebbe mai cambiare?
Cintya
Tu.
Fred
Nel senso che non voglio pi farlo?
Cintya
Anche. Ma non penso che la situazione possa evolversi diversamente dalle nostre aspettative; quindi sono tranquilla.
Fred
Non lo meriteresti, hai tutte le componenti adatte, fisiche,
cerebrali e caratteriali, e sei una persona buona, non lo farei
mai.
Cintya
Comunque, lHotel mi piace, proprio bello! Quasi mi pare assurdo che tu sia disposto a spendere tutti quei soldi
Fred
Che importa, ci divertiamo.
Cintya
Certo, e rientriamo luned?
Fred
S, come daccordo, partiamo sabato mattina e rientriamo
luned mattina, ok?
Cintya
S Ok! Quale stanza hai preso?

Fred
L'unica ancora disponibile, Junior Suite. Bloccata a desso
sul sito.
Cintya
Va bene.
Fred
Prenotato, la Jacuzzi ci aspetta.
Cintya
Comunque, sono tutte molto belle.
Fred
La Jacuzzi sul terrazzino era molto lussuriosa, ma non c'
disponibile nemmeno per una notte sola, ho gi chiesto.
Quella interna, visto anche il clima incostante, permette
forse maggiore libert di azione.
Cintya
Beh sicuramente, almeno per me e poi, mica vuoi farmi
ammalare?
Fred
Per carit
Cintya
Mo s. Poi magari, sul terrazzino ci facciamo dellaltro
Fred
Quanto riesci ad essere esibizionista?
Cintya
Non so, ma come detto ieri... voglio superare i miei limiti,
anche se solo un fatto psicologico, credo. Alla fine, preferirei nessuno mi guardasse e difficile spiegare.

Fred
Quindi prevediamo: colazione servita in terrazzo, con
pompino in pubblico. Non male, direi.
Cintya (ride)
Boh!!! Chiss vedremo. Si dice: c sempre una prima
volta, no?
Fred
E poi, dopo, la versione acrobatica sarebbe un sessantanove
sul terrazzino. Alto livello atletico!
Ok, ora stacco, un bacio!
Cintya
Ah, ah, ah buonaserata.

Calendar News
a cura di Pakal
Da oltre un anno sono stato schiavizzato dalla scrittrice Giovanna
Esse; un po di passione per la grafica, una naturale predisposizione a innamorarmi dellanima degli artisti, mi ha fatto accettare,
di buon grado, questa mia nuova e triste condizione!
Comunque, la buona notizia c.
Soprattutto per gli scrittori infaticabili che credono fermamente nel
Self Publishing e, di conseguenza, nel valore del loro lavoro.
Con Giovanna abbiamo scoperto StreetLib, una piattaforma molto
articolata, che permette a chi vuole pubblicare di affrontare professionalmente tutto il percorso: dalla creazione del libro, fino alla
pubblicazione, in decine delle maggiori Librerie onLine del mondo!
Da pochi giorni, la ventata di internazionalit che si pu ottenere
con StreetLib si ampliata ulteriormente.
A lavoro ultimato, lo scrittore pu provare a proporre lopera a
centinaia di Traduttori Professionisti, con una scelta eccezionale
di lingue a disposizione.
Tutto questo avviene automaticamente e GRATIS!
Per maggiori info, potete contattarmi:
meetown@outlook.it
Phone: 338 253 21 13
Segue: Anteprima racconto di Giovanna appena tradotto e pubblicato nel mondo anglofono!

BreakMe

(Anteprima)
by Giovannas Story
Traduzione in Inglese di Mr. Mauro Borromeo
Titolo originale: Spakkami
- Giovanna Esse 2015, 2016

1 - The good, the bad, the clever...


- Here, bitch, lick, lick it!
She was drooling: she was suffering and yelping, but she
couldn't follow the order.
She kept pulling at the chain with her neck, but try as she
may, she couldn't get closer than a few inches to my hard
cock.
- Whore! I bent down a little and spit in her mouth, she
shivered.
I was about to whip her but I looked at the time, it was almost eight.
I moved closer, just enough to put my dick in her mouth,
finally.
"Constipated" was a beautiful woman, she was really worth
it! I would have made up an excuse with Marisa, but lying
was useless, she would have known everything, if only
she'd wanted to.
The bitch was down on all fours, half naked, amazing, two
incredible fake breasts and man, her ass. I had already
though about her, but one hour was too short a time. Prepare her: tighten a belt, pull a chain, whip and slap, time just
flies. Next time she would have to book two hours.
I imagined being inside her tight little ass and for one
moment I put all numbers aside, I helped myself with a
quick jerking and came right into the mouth of "Constipated". She drank all of it, avidly. I caressed her head
quickly:

- Good, honey, you've been really good! - I untied her


quickly, checked for whip marks on her butt cheeks.
- Do I have any, love?
- Are you kidding? Three are going to last for at least a week... your husband is going to be enthusiast, you'll see. Oh,
try and get the deer lined handcuffs, trust me, it's a game
changer! I left her the bag kit, with the raspberry lubricant that helps
squirting and the fisting suit for her husband, the engineer.
Then I cashed in the invoice, hurrying out. It was time to
run home, I checked that nobody was following me... Marisa had already cooked the Naples bean soup for me. I was
already delighted at the thought, tired as I was.
***
Sonia B. got back home with her heart beating fast. In
church, she had shocked all friends, boggling them. She
wouldn't have taken part in the usual thursday Buraco game, she "was busy"! As she closed
the door, she could still feel the jealous stares of those bigots. She smiled, she was radiant: Sonia really was busy!
With a light kick, she pushed Min out of the way badly,
and the kitten was so irritated that its dismay was instantly
picked up by the other eight cats of the house, which fled
in terror.
(continue)
READ STORY

2016 - Naughty Pencil di Mauro A.

La Pin Up di luglio

Naughty Pencil
by Mauro A.

Mauro A. un illustratore specializzato nella realizzazione di affascinanti ed eleganti progetti grafici. Incantato, come tanti artisti,
dalla versatile, incomparabile, bellezza del corpo femminile, nei
suoi nudi, banalmente e volutamente definiti col termine Pin Up,
Mauro riesce a coglie quel mix scabroso, tipicamente femminile,
quella soave contraddizione, che si estrinseca dalle sue tavole:
innocenza, sensualit mistero.
Ogni opera di Mauro, nella raffinata e sapiente semplicit del tratto un incanto per i sensi: impossibile descrivere la ridda di emozioni che solo loriginale pu trasmettere. Laddove la carta, lievemente ruvida, trattiene e trasmette tutta lemozione dellartista
e dellanima erotica della sua modella.
Le Opere di Mauro A. sono pezzi unici e rari, vengono realizzate
in grande formato e inviate complete di cornice a giorno.
Per richieste, curiosit o informazioni:
CONTATTI: meetown@outlook.it

Appuntamento ad agosto

The images used in this blog's posts are found from differen sources all over the Internet,
and are assumed to be in public domain and are displayed under the fair use principle. I
provide information on the image's source and author whenever possible, and I will link back
to the owner's website wherever applicable.If you are the owner of the images and you believe that their use on this site is in violation of any copyright law, then please contact me on
message form and I will get back to you as soon as possible to resolve the issue.
Giovanna Esse - 2016
UUID: 8e0c4db6-9ff8-11e5-b27e-119a1b5d0361