Sei sulla pagina 1di 23

Aetatis Novae

1992
Communio
Inter Aetatis
et
Mirifica Novae
Progressio
Cos’è Aetatis Novae?
ISTRUZIONE PASTORALE
sulle Comunicazioni Sociali
nel 20° Anniversario della Communio et Progressio

preparata da

PONTIFICIO CONSIGLIO
DELLE COMUNICAZIONI SOCIALI
Struttura

I. II. III.
Introduzione
Contesto Compito Sfide

IV. V.
Conclusione Appendice
Priorità Programmazione
Introduzione
La Chiesa come Areopago

Leonard Porter, Saint Paul Preaching to the Athenians on the Areopagus 


2009, Oil on Linen, The Liturgical Institute, Mundelein, Illinois
I.
Contesto
delle comunicazioni sociali
Tipi di contesto in discussione:
Culturale e È cambiata la percezione
sociale

News values („creare le notizie”)


Politico ed Investare in infrastruttura
economico

Pubblico/privato: buoni e cattivi usi


II.
Compito
dei mezzi di comunicazione
I media al servizio di…
Persone Dialogo Società
e con e
culture il mondo progresso

Nuova
Communione
evangelizzazione
ecclesiale
Persone Partecipare allo sviluppo integrale
e
culture Non sostituire ma aiutare nei rapporti personali

Dialogo Coprendere il linguaggio dei media e usarlo per


proclamare la Parola
con il
mondo
Società e Il destino trascendente della persona
progresso
Sviluppo integrale

Communione CIC: il diritto dei fedeli di manifestare le opinioni, necessità


ecc.
ecclesiale
Rafforzare la credibilità e l’efficacia della Chiesa

Nuova Lo strumento essenziale


evangelizzazione Non basta usare i media per diffondere il nostro messagio;
ocorre integrare il messaggio stesso nella „nuova cultura”
III.
Sfide attuali
…a volo d’uccello:
Solidarietà
Valutazione
e
critica
sviluppo integrale

Politiche
Diritto
e
all’informazione
strutture
IV.
Priorità pastorali
e mezzi per rispondervi
…a volo d’uccello:

Difesa Promozione
delle dei media
culture della Chiesa

Formazione
Pastorale
dei cristiani
dei comunicatori
incaricati
V.
Necessità di
una programmazione pastorale
Due elementi:

Responsabilità Dare una giusta priorità ai media


dei vescovi
Non dimenticare i mass-media

Urgenza di un Collaborazione con i


piano
pastorale
professionisti
Conclusione
I mezzi di comunicazione sono i doni di Dio

Pieter Brueghel il Giovane, Predica di Giovanni Battista, Cracovia


Appendice
Cosa dovrebbe comprendere il piano
pastorale per le comunicazioni?
Strategia per rispondere ai problemi del tempo

Mappatura dei media

Strutturazione dei media della Chiesa

Educazione ai media

Modo di dialogare con i professionisti

Piano economico
Le tappe di elaborazione di un piano
Ricerca
• Quali sono le nostre esigenze?
• Quali mezzi scegliamo?
• Quali risorse abbiamo (persone, soldi, tecnologia)?

Progettazione
• Educazione
• Formazione spirituale/ assistenza pastorale
• Collaborazione
• Relazioni pubbliche
• Ricerca
• Comunicazione e sviluppo