Sei sulla pagina 1di 337

A

A norma del codice civile È controllata la società in cui un'altra società dispone
della maggioranza dei voti esercitabile nell’assemblea
ordinaria
A norma del codice civile: Le partecipazioni dei soci non possono essere
rappresentate da azioni
A norma del codice civile, alla sottoscrizione Deve essere versato presso una banca almeno il
dell'atto costitutivo di una società per azioni con venticinque per cento dei conferimenti in danaro
più soci fondatori:
A norma del codice civile, chi conferisce beni in Di un esperto designato dal tribunale nel cui
natura o crediti in una società per azioni deve circondario ha sede la società
presentare la relazione giurata:
A norma del codice civile, in quale dei seguenti Per la sopravvenuta inidoneita' del socio a svolgere
casi puo' avere luogo l'esclusione da una societa' l'opera conferita
di persone del socio che ha conferito la propria
opera?
A norma del codice civile, in quale dei seguenti Per l'interdizione o l'inabilitazione del socio
casi puo' avere luogo l'esclusione da una societa'
di persone del socio che ha conferito la propria
opera?
A norma del codice civile, in una società a Qualora l'atto costitutivo preveda l'intrasfe-ribilità delle
responsabilità limitata, il diritto di recesso spetta Partecipazioni
al socio:
A norma del codice civile, in una società a Qualora l’atto costitutivo preveda l’intrasferibilità delle
responsabilità limitata, in quale delle seguenti Partecipazioni
ipotesi spetta al socio il diritto di recesso?

A norma del codice civile, in una società a Qualora l'atto costitutivo subordini il trasferimento
responsabilità limitata, spetta al socio il diritto delle partecipazioni al gradimento di organi sociali,
di recesso: senza prevederne condizioni e limiti
A norma del codice civile, in una società di Ad una somma di denaro che rappresenti il valore della
persone, nei casi in cui il rapporto sociale si quota da liquidare in base alla situazione patrimoniale
scioglie limitatamente ad un socio, questi o i della società nel giorno in cui si è verificato lo
suoi eredi hanno diritto soltanto: scioglimento
A norma del codice civile l'atto costitutivo della Le norme secondo le quali gli utili devono essere
società in nome collettivo deve, tra l'altro, ripartiti e la quota di ciascun socio negli utili e nelle
indicare: perdite
A norma del codice civile, la S.P.A. si scioglie Per l'impossibilità di funzionamento o la continuata
ed entra in stato di liquidazione: inattività dell'assemblea
A norma del codice civile nel caso di Gli amministratori
conferimento di beni in natura o di crediti nella
società per azioni le valutazioni contenute nella
relazione giurata dell'esperto designato dal
tribunale sono controllate da:
A norma del codice civile nella s.r.l.: Il capitale sociale minimo richiesto per la costituzione
è di 10.000,00 euro
A norma del codice civile nella società per non possono formare oggetto di conferimento le
azioni: prestazioni di opera o di servizi
A norma del codice civile, nella società per Devono essere integralmente liberate al momento della
azioni, le azioni corrispondenti ai conferimenti Sottoscrizione
di beni in natura:
A norma del codice civile, nell'ipotesi di Ha diritto a un voto, qualunque sia il numero delle
costituzione di una società per azioni mediante azioni sottoscritte, e per la validità della deliberazione
pubblica sottoscrizione, nell'assemblea dei si richiede il voto favorevole della maggioranza dei
sottoscrittori per nominare gli amministratori, presenti
ciascuno dei sottoscrittori:
A norma del codice civile, quale fra le seguenti Per l'impossibilità di funzionamento o la continuata
ipotesi la S.P.A. si scioglie ed entra in stato di inattività dell'assemblea
liquidazione:
A norma del codice civile, salvo diversa Con il consenso della maggioranza dei soci
disposizione dell'atto costitutivo, la determinata secondo la parte attribuita a ciascuno negli
trasformazione di società di persone in società utili
di capitali deve essere decisa:
A norma del codice civile, se nell'atto In danaro
costitutivo della società per azioni non è
stabilito diversamente, il conferimento deve
farsi:
Acquisto a non domino: chi ha acquistato in Di credito, in conformità delle norme che ne
buona fede il possesso di un titolo disciplinano la circolazione, non è soggetto a
rivendicazione e quindi diventa anche proprietario del
titolo e titolare del diritto cartolare
Acquisto di beni immobili derivanti dal La proprietà non solo è acquistata dal mandatario ma a
mandato: questi resta finquando non pone in essere l’atto di
ritrasferimento a favore del mandante
Acquisto di beni mobili derivanti dal mandato: Il mandante può rivendicare le cose mobili acquistate
per suo conto dal mandatario, che ha agito in nome
proprio. In tal caso non si realizza un acquisto diretto
del mandante dal terzo, ma si ha un doppio
trasferimento sia pur automatico e contestuale, cioè il
mandante acquista nel momento stesso in cui il
mandatario acquista da terzi, senza un successivo atto
di ritrasferimento
Aggravamento del rischio: in caso di L'assicurato è obbligato a darne immediato avviso
aggravamento rilevante del rischio all'assicuratore e questi ha diritto di recedere dal
contratto entro un mese
Ai fini dell’accollo delle obbligazioni derivanti Dopo l’iscrizione, l’organo competente della società,
dalle obbligazioni poste in essere prima della deve approvare (anche implicitamente) l’operazione;
iscrizione nel registro delle imprese:

Ai fini dell’imputabilità alla società degli atti Gli atti necessari si intendono quelli funzionalmente
compiuti dai gestori: correlati alla venuta ad esistenza della società
Albo delle società cooperative: le società A cura del ministero delle attività produttive, presso il
cooperative a mutualità prevalente sono tenute quale si deve depositare annualmente il proprio
ad iscriversi in un apposito albo delle società bilancio
cooperative tenuto
Alienazione delle cose assicurate: l'alienazione Che i diritti e gli obblighi passano all'acquirente della
non comporta di per sé lo scioglimento del merce. Tuttavia sia l'acquirente e sia l'assicuratore
contratto di assicurazione contro i danni, in possono liberamente recedere dal contratto entro 10
quanto la regola stabilisce giorni
All’amministratore che abbia inviato dei Se si accerta che i dipendenti avrebbero potuto essere
dipendenti nella sua abitazione per effettuare impiegati più produttivamente in altra attività
lavori personali può essere attribuita
responsabilità verso la società:

Alla responsabilità contrattuale del vettore nel Si aggiunge quella extracontrattuale fondata sul
trasporto di persone: principio generale del neminem laedere, il che
comporta in pratica che il danneggiato potrà agire
contro il vettore pur dopo la scadenza del termine
annuale di prescrizione dell'azione contrattuale.
Altra causa di scioglimento nelle società La liquidazione coatta amministrativa disposta
cooperative è: dall'autorità governativa oppure quando la società versa
in stato di insolvenza
Amministrazione della società cooperativa: La maggioranza degli amministratori deve essere scelta
obbligatoriamente tra i soci cooperatori ovvero tra le
persone designate dai soci cooperatori persone
giuridiche
Ammissione di nuovi soci: l'ammissione è Dagli amministratori su domanda dell'interessato ed il
deliberata nuovo socio deve versare, oltre l'importo delle quote o
azioni sottoscritte, anche il sovraprezzo eventualmente
determinato
Appalto e vendita Netta è la distinzione fra appalto e vendita: l’appalto ha
per oggetto una prestazione qualificata di fare mentre
la vendita hanno invece per oggetto un prestazione di
dare
Assemblee separate: l'atto costitutivo può In 2 fasi (assemblee separate & assemblea generale), in
prevedere che il procedimento assembleare sia modo da agevolare la partecipazione dei soci. Tale
articolato assemblee sono però obbligatorie quando la società ha
più di 3.000 soci e svolge la propia attività in più
province oppure se ha più di 500 soci e si realizzano
più gestioni mutualistiche
A redigere il progetto di bilancio sono: Gli amministratori
Autonomia degli agenti: Opera avvalendosi di una propria autonomia
organizzativa e a proprio rischio
Autorizzazione per esercizio attività: l'inizio Alla preventiva autorizzazione dell'isvap (il contratto
dell'attività è subordinata stipulato con un'impresa non autorizzata è nullo)
Avvenuta l'iscrizione nel registro delle imprese, Mancanza nell'atto costitutivo di ogni indicazione
indicare in quale dei seguenti casi può essere riguardante l'ammontare del capitale sociale
pronunciata la nullità di una società per azioni:
Avvenuta l'iscrizione nel registro delle imprese, Illiceità dell'oggetto sociale
la nullità della società per azioni, sempre che la
causa di essa non sia stata eliminata e di tale
eliminazione non sia stata data pubblicità con
iscrizione nel registro delle imprese, può essere
pronunciata in caso di:
C
Caratteristica del mediatore: si distingue Dagli altri soggetti che agevolano la conclusione di
affari (commissionari o agenti) per la posizione di
indipendenza rispetto alle parti
Caratteristiche del contratto di sommini- Solo la prestazione di cose in quanto il contratto che ha
strazione : è un contratto che può avere per invece per oggetto la prestazione periodica o
oggetto continuativa di servizi costituisce appalto
Caratteristiche del contratto estimatorio: tale All’accipiens e l’obbligo che nasce a suo carico è
contratto si perfeziona solo con la consegna quello di pagare il prezzo stabilito al momento della
della merce conclusione del contratto. Con la consegna della cosa
tutti i rischi passano a carico dell’accipiens
Cause di estinzione del rapporto: il recesso Solo al committente è consentito di recedere dal
contratto in corso d’opera ed anche senza giusta causa,
dovrà però tenere indenne l’appaltatore dalle spese
sostenute ma anche del mancato guadagno
Chi possiede un titolo girato in bianco può: Riempire la girata col proprio nome o con quello di
altra persona, girare di nuovo il titolo in pieno o in
bianco e trasmettere il titolo ad una terza senza
riempire la girata e senza apporne una nuova
Chi può emettere le azioni di risparmio? Solo da società le cui azioni ordinarie sono quotate in
mercati regolamentati italiani o di altri paesi
dell'Unione Europea
Circolazione regolare: Si ha quando il titolo viene trasferito dall'attuale
proprietario ad altro soggetto in forza di un valido
negozio di trasmissione, che di regola trova
fondamento in un preesistente rapporto causale fra le
parti
Collaudo: completata l’opera e prima di Il committente ha diritto di sottoporre la stessa a
riceverne la consegna verifica finale (collaudo) ed una volta eseguita, il
committente è tenuto a comunicare il risultato negativo
all’appaltatore ove intenda rifiutare l’opera. Non è
invece necessaria una dichiarazione espressa di
accettazione
Compiti dell’agente: L’agente promuove soltanto la conclusione di contratti,
mentre sarà il preponente a stipularli direttamente
Con il contratto di società: due o più persone conferiscono beni o servizi per
l'esercizio in comune di un’attività economica allo
scopo di dividerne gli utili
Concorrenza sleale verticale: È applicabile solo se l'attività delle parti incide sulla
stessa categoria di consumatori
Consorzi anticoncorrenziali: può essere Prevalente o esclusivo di disciplinare la reciproca
costituito al fine concorrenza sul mercato fra imprenditori che svolgono
la stessa attività o attività similari
Consorzi con attività interna: il compito di tale Fra i consorziati e nel controllare il rispetto di quanto
organizzazione si esaurisce nel regolare i convenuto
rapporti reciproci:
Contraente non nominato: il mediatore è Tace ad un contraente in nome dell’altro. Tale
responsabile ex lege per l’esecuzione del responsabilità permane anche se, dopo la conclusione
contratto quando del contratto, il contraente occulto si manifesta all’altra
parte o è reso noto dal mediatore
Contratto di consorzio: può essere stipulato: Solo fra imprenditori in quanto solo coloro che
svolgono attività di impresa possono essere interessati
a disciplinare o a svolgere in comune determinate fasi
delle rispettive imprese
Contratto di trasporto: con il contratto di Una parte (il vettore) si obbliga, verso corrispettivo, a
trasporto trasportare persone o cose da un luogo ad un altro
Contratto estimatorio: è il contratto con il quale Una parte (denominata tradens) consegna una o più
cose mobili all’altra parte (denominata accipiens) e
questa si obbliga a pagarne il prezzo entro un termine
stabilito, salvo che restituisca le cose nello stesso
termine
Cosa può essere conferito nella s.r.l.: Tutti gli elementi dell’attivo suscettibili di valutazione
economica
Criteri di votazione: ogni socio cooperatore Persona fisica ha in assemblea diritto ad un solo voto,
qualunque sia il valore della sua quota o il numero
delle sue azioni
Criterio per ammissione di nuovi soci: E' tendenzialmente consentito la partecipazione di
nuovi imprenditori senza che sia necessario il consenso
di tutti gli attuali consorziati, però se il contratto nulla
prevede è da ritenersi che i nuovi imprenditori
potranno aderire solo con il consenso di tutti i
consorziati
D
Da chi deve essere redatto l'inventario dal quale Dai liquidatori insieme con gli amministratori
risulti lo stato attivo e passivo del patrimonio di
una societa' di persone in liquidazione?

Definizione del prezzo nel contratto di È stabilito nel contratto, in mancanza si determina
somministrazione secondo le regole della vendita tenendo conto della
scadenza delle singole prestazioni ed al luogo in cui
devono essere eseguite
Delibera l'aumento nominale del capitale sociale L'assemblea straordinaria
Deliberano sulla distribuzione degli utili ai soci:I soci
Dichiarazioni inesatte e reticenze: sono quelle L'assicuratore sulla reale entità del rischio e sulla
dichiarazioni che traggono in inganno congruità del premio richiesto. In tal caso se vi è stato
dolo o anche solo colpa grave da parte dell'assicurato,
l'assicuratore può chiedere l'annullamento del contratto
Difformità e vizi dell’opera: Devono essere denunciati all’appaltatore, pena di
decadenza, entro 60 giorni dalla scoperta
Diminuzione del rischio: il caso di diminuzione L'assicuratore deve applicare il premio minore a partire
del rischio dalla scadenza successiva alla relativa comunicazione
da parte dell'assicurato. in alternativa è riconosciuta la
facoltà di recedere dal contratto entro 2 mesi dalla
comunicazione e con effetto dopo un mese
Diritto alla provvigione dell’agente: il Da una percentuale sull’importo degli affari
fondamentale diritto dell’agente è quello al (provvigioni). È tuttavia mantenuto fermo il principio
compenso, normalmente costituito che sull’agente grava il rischio del buon fine
dell’affare, in caso contrario l’agente non ha diritto
neppure al rimborso delle spese
Diritto alla provvigione in caso di più parti e di Da ciascuna parte, mentre, in caso di più mediatori,
più mediatori: in caso di più parti, la ciascuno dei mediatori ha diritto ad una quota della
provvigione è di regola dovuta al mediatore provvigione
Diritto alla provvigione: Il mediatore, diversamente dall’agente, non corre il
rischio del buon fine dell’affare ed ha diritto alla
provvigione anche se le parti non danno esecuzione al
contratto concluso
Diritto di recesso nella vendita fuori dai locali Entro un termine di 10 giorni lavorativi. In seguito
commerciali: al compratore è riconosciuto il all’esercizio di tale diritto, l’operatore commerciale è
diritto di revocare l’ordine di acquisto o di tenuto a restituire il prezzo pagato entro 30 giorni dal
recedere dal contratto ricevimento della relativa comunicazione
Disciplina applicata nel trasporto marittimo, Nel trasporto marittimo e nel trasporto aereo sono
aereo e ferroviario: specificamente regolati dal codice della navigazione
oltre ad alcuni regolamenti comunitari mentre il
trasporto ferroviario interno è disciplinato da apposite
leggi speciali
Distribuzione degli utili nelle società; Di due punti e mezzo rispetto al capitale effettivamente
cooperative a mutualità; prevalente: vige il versato ed il divieto di remunerare gli strumenti
divieto di distribuire dividendi in misura finanziari offerti in sottoscrizione ai soci cooperatori in
superiore all'interesse massimo dei buoni misura superiore al 2% rispetto a tale limite massimo
fruttiferi postali aumentato
Dopo lo scioglimento di una società di persone, Che la società è in liquidazione
soggetta all'obbligo dell'iscrizione nel registro
delle imprese, negli atti e nella corrispondenza
della stessa, deve essere espressamente indicato:
Durata del consorzio: la durata: Può essere liberamente fissata dalle parti e qualora non
dovesse essere stabilita la durata il contratto è valido
per dieci anni
Durata del contratto di franchising: Il contratto può essere a tempo indeterminato o
determinato, ma in quest’ultimo caso l’affiliante dovrà
comunque garantire all’affiliato una durata minima
sufficiente a recuperare gli investimenti effettuati
Durata del contratto: il contratto di agenzia può A tempo determinato o indeterminato
essere
E
È ammissibile il conferimento di crediti da parte Sì ed il socio risponderà anche dell'insolvenza del
del socio? ceduto nei confronti della società

È causa legale di scioglimento del contratto di Il conseguimento dell’oggetto


consorzio tra imprenditori:

È derogabile la norma che dispone che in una Sì, ma tale patto non ha effetto nei confronti dei terzi
società in nome collettivo tutti i soci rispondono
solidalmente e illimitatamente per le obbliga-
zioni sociali:
È escluso di diritto da una società semplice il Sì
socio dichiarato fallito:
È imprenditore Colui che esercita professionalmente un’attività
economica organizzata al fine della produzione o dello
scambio di beni o servizi
È imprenditore agricolo: chi esercita una delle seguenti attività: coltivazione del
fondo, selvicoltura, allevamento di animali e attività
connesse
È imprenditore commerciale chi esercita una attività industriale diretta alla produzione di beni o
delle seguenti attività servizi
È possibile emettere azioni con voto plurimo? No
È previsto un numero minimo di soci per la 3 soci se ha la struttura della srl e di 9 soci se ha la
costituzione: struttura della spa
È società controllata La società in cui un’altra dispone della maggioranza
dei voti esercitabili nell’assemblea ordinaria ovvero
che dispone di voti sufficienti per esercitare
un’influenza dominante nella stessa
Entità nel contratto di somministrazione: Le parti possono anche omettere di specificare in
elemento distintivo del contratto di contratto l’entità delle prestazioni ed in tal caso si
somministrazione è la disciplina del quantum intende ex lege pattuita la quantità corrispondente al
delle singole prestazioni normale fabbisogno del somministrato al tempo della
conclusione del contratto
Estinzione del mandato, la revoca: Il mandante può in ogni momento revocare l’incarico
conferito al mandatario, dandogli un congruo preavviso
se il mandato è a tempo indeterminato. Dovrà però
risarcire i danni subiti dal mandatario se il mandato è
oneroso e non ricorre una giusta causa
Evizione: Si ha evizione quando il compratore perde in tutto o in
parte la proprietà della cosa acquistata o subisce una
limitazione nel libero godimento della stessa a seguito
dell’azione giudiziaria di un terzo che vanta diritti sulla
cosa
F
Finché le azioni restano in proprietà della Il diritto agli utili e il diritto di opzione sono attribuiti
società proporzionalmente alle altre azioni, ma l’assemblea
può, alle condizioni previste dalla legge, autorizzare
l’esercizio totale o parziale del diritto di opzione
Finalità del consorzio di coordinamento: Strumento di cooperazione finalizzato alla riduzione
dei costi di gestione delle singole imprese consorziate
Fondo consortile nel consorzio con attività Contributi iniziali e successivi dei consorziati e dai
esterna: è espressamente previsto la formazione beni acquistati con tali contributi. Tale fondo consortile è
di un fondo consortile che è costituito dai: elevato a patrimonio autonomo rispetto al patrimonio dei
singoli consorziati infatti esso è destinato a
garantire il soddisfacimento dei creditori del consorzio e
solo da questi è aggredibile
Fondo mutualistico per la promozione e lo La percentuale di utili netti annuali da destinare a tale
sviluppo della cooperativa: fondo è pari al 3%
Forma del contratto di agenzia: Può essere concluso anche verbalmente o per fatti
concludenti ma deve però essere provato per iscritto
Franchising: costituisce un contratto, stipulato Indipendenti, con cui l’affiliante concede verso
fra soggetti giuridicamente ed anche corrispettivo all’affiliato la disponibilità di un insieme
economicamente di diritti di proprietà industriale o intellettuale ed
inserisce l’affiliato in un sistema costituito da una
pluralità di affiliati distribuiti sul territorio, allo scopo
di commercializzare determinati prodotti o servizi
Funzione degli agenti: è quella di consentire la Dei prodotti altrui prendendo contatti con la clientela di
distribuzione capillare una determinata zona e stimolandone gli ordini
Funzione dei titoli di credito: rendere più Semplice, rapida e sicura la circolazione dei diritti di
credito, neutralizzando i rischi e gli inconvenienti che
al riguardo presenta la disciplina della cessione del
credito
G
Gli atti di denigrazione e l';appropriazione di I concorrenti, danneggiando la loro reputazione, mentre
pregi altrui come modalità per falsare gli con l'appropriazione si tende invece ad incrementare
elementi di valutazione comparativa al artificiosamente il proprio prestigio attribuendo ai
pubblico: con la denigrazione si tende a mettere in propri prodotti pregi e qualità che in realtà
cattiva luce appartengono al concorrente

Gli azionisti possono partecipare all'assemblea: Sia personalmente sia a mezzo rappresentante
Gli elementi caratterizzanti delle cooperative a Ai soci cooperatori e la circostanza che la loro attività
mutualità prevalente sono: la presenza nello deve essere svolta prevalentemente a favore dei soci
statuto di clausole che limitano la distribuzione oppure deve utilizzare prevalentemente prestazioni
di utili e riserve lavorative dei soci o beni e servizi dagli stessi apportati
Gli strumenti finanziari partecipativi: Non sono parte del capitale sociale
H
Hanno diritto di recedere dalla società a I soci che non hanno consentito a tale cambiamento
responsabilità limitata che ha deliberato il
cambiamento del tipo di società:

Hanno diritto al voto: Solo coloro che risultano iscritti nel libro dei soci da
almeno 90 giorni
I
I casi previsti dal codice civile nei quali gli Quando ne è fatta domanda da tanti soci che
amministratori di una società in accomandita rappresentino almeno il decimo del capitale sociale o la
per azioni devono senza ritardo convocare minore percentuale prevista nello statuto, e nella
l'assemblea sono: domanda siano indicati gli argomenti da trattare
I comportamenti che costituiscono atti di Gli atti di confusione, gli atti di denigrazione e
concorrenza sleale sono: l'appropriazione di pregi altrui e tutti gli atti di
concorrenza sleale non conformi ai principi della
correttezza professionale ed idonei a danneggiare
l'altrui azienda
I conferimenti Sono contributi dei soci
I diritti amministrativi diversi dai diritti Disgiuntamente dal socio e dal creditore pignoratizio o
espressamente disciplinati dal legislatore sono usufruttuario, salvo diversi accordi tra le parti
esercitati:

I liquidatori possono essere revocati: Dall'assemblea con le maggioranze prescritte per


l'assemblea straordinaria
I liquidatori di una societa' in nome collettivo Sì, se i soci non hanno disposto diversamente
possono vendere in blocco i beni sociali?
I liquidatori di una societa' in nome collettivo Sì, se i soci non hanno disposto diversamente
possono fare transazioni?
I liquidatori di una società di persone possono Sì, se i soci non hanno disposto diversamente
vendere in blocco i beni sociali?
I liquidatori di una società in accomandita Sì, se i soci non hanno disposto diversamente
semplice possono fare transazioni?
I procuratori sono coloro che in base ad un rapporto continuativo,
hanno il potere di compiere per l’imprenditore gli atti
pertinenti all’esercizio dell’impresa, pur non essendo
preposti ad esso
I ristorni: costituiscono il rimborso Ai soci di parte del prezzo pagato per i beni o servizi
acquistati dalla cooperativa ovvero l'integrazione della
retribuzione corrisposta dalla cooperativa per la
prestazione del socio
I soci di una società per azioni possono farsi Sì, salvo disposizione contraria dello statuto
rappresentare nell’assemblea?

I titoli al portatore: Recano la clausola «al portatore» (anche se


contrassegnati da un nome), circolano mediante la
semplice consegna del titolo, il possessore è legittimato
all'esercizio del diritto in essi menzionato in base alla
sola presentazione del titolo al debitore
I titoli all’ordine: sono titoli intestati Ad una persona determinata, circolano mediante
consegna del titolo accompagnata dalla girata, il
possessore del titolo si legittima in base ad una serie
continua di girate
I titoli di credito all’ordine circolano: Mediante consegna del titolo accompagnata dalla
girata;

I titoli di credito nominativi: Si caratterizzano per il fatto che l’intestazione deve


risultare non solo dal titolo, ma anche da un apposito
registro tenuto dall’emittente

I titoli di credito si definiscono astratti: Quelli che possono essere emessi in base ad un qualsiasi
rapporto fondamentale e che inoltre non contengono
alcuna menzione del rapporto che in concreto ha dato
luogo alla loro emissione
I titoli di massa: rappresentano frazioni Di uguale valore nominale di una unitaria operazione
economica di finanziamento ed attribuiscono ciascuno
uguali diritti
I vincoli coattivi, nell’ipotesi di gestione di Con la notifica al debitore ed all’intermediario secondo
strumenti finanziari dematerializzati, si le regole dell’art. 543 c.p.c. da parte dell’ufficiale
costituiscono:
giudiziario

I vincoli nei titoli di credito: I vincoli sul diritto menzionato in un titolo di credito
devono essere effettuati sul titolo e non hanno effetto
se non risultano dal titolo
I vizi del quorum deliberativo contemplati L’invalidità dei singoli voti e l’erroneo conteggio
dall’art. 2377, comma 5°, n. 2, c.c. riguardano

I vizi rilevanti ai fini dell’impugnativa delle I soli vizi previsti dalla speciale disciplina della s.r.l. di
delibere di aumento e riduzione del capitale e di cui al comma 3° dell’art. 2479-ter c.c.
emissione di titoli di debito, ai sensi del 1°
comma dell’art. 2379-ter, sono:
Il 3° comma dell’art. 2434-bis, il quale dispone Che nella redazione del successivo bilancio gli
che in caso di invalidazione della decisione di amministratori devono provvedere alle opportune
approvazione del bilancio si «debba tenere rettifiche e correzioni.
conto delle ragioni» dell’invalidità precedente,
indica:
Il bilancio consolidato deve essere redatto Dalle società di capitali che controllano altre imprese e
dalle società cooperative che controllano società di
capitali
Il bilancio d’esercizio deve essere: Comprensibile e deve essere analitico e corredato dalla
nota integrativa;

Il bilancio d’esercizio deve essere comprensibile Deve essere analitico e corredato dalla nota integrativa
e quindi: che faciliti la comprensione e l’intelligibilità della
schematica simbologia contabile
Il bilancio si articola in: Stato patrimoniale, conto economico e nota integrativa
Il codice civile prevede che gli amministratori di Quando ne è fatta domanda da tanti soci che
una società in accomandita per azioni devono rappresentino almeno il decimo del capitale sociale o la
senza ritardo convocare l'assemblea: minore percentuale prevista nello statuto, e nella
domanda siano indicati gli argomenti da trattare
Il contratto di agenzia : con il contratto di Una parte (l’agente) assume, stabilmente e verso
agenzia retribuzione, l’incarico di promuovere contratti in una
zona determinata
Il contratto di assicurazione: è il contratto con il L'assicuratore si obbliga, verso il pagamento di un
quale premio, a rivalere l'assicurato entro i limiti convenuti
del danno ad esso prodotto da un sinistro
(assicurazione contro i danni) oppure a pagare un
capitale o una rendita al verificarsi di un evento
attinente alla vita umana (assicurazione sulla vita)
Il contratto di mandato: È il contratto con il quale una parte (il mandatario) si
obbliga a compiere uno o più atti giuridici per conto
dell’altra parte (il mandante). Il tutto sempre per conto
del mandante, sul quale devono di conseguenza ricadere i
risultati vantaggiosi e svantaggiosi dell’attività gestoria
del mandatario
Il contratto di somministrazione: è il contratto Una parte (il somministrante) si obbliga, verso
con il quale corrispettivo di un prezzo, ad eseguire a favore
dell’altra parte (il somministrato) prestazioni
periodiche o continuative di cose
Il contratto di somministrazione è un contratto Solo la prestazione di cose in quanto il contratto che ha
che può avere per oggetto: invece per oggetto la prestazione periodica o
continuativa di servizi costituisce appalto
Il contratto estimatorio e il contratto con il quale una parte (denominata tradens) consegna uno più cose
mobili all'altra parte (denominata accipiens) e questa si
obbliga a pagare il prezzo entro un termine stabilito,
salvo che restituisca le cose nello stesso termine.
Il contratto estimatorio si perfeziona solo con la All'accipiens e l'obbligo che nasce a suo carico è quello
consegna della merce: di pagare il prezzo stabilito al momento della
conclusione del contratto. Con la consegna della cosa
tutti i rischi passano a carico del tradens
Il danno potenziale che la delibera adottata con il È un elemento della fattispecie del conflitto di interessi
voto di un socio in conflitto di intessi rechi o del socio ed ha assoluto rilievo
possa recare:
Il diritto di opzione: è il diritto dei soci di essere preferito ai terzi nella
sottoscrizione dell'aumento di capitale a pagamento
Il divieto di concorrenza dura cinque anni, ma le parti non possono prolungare la
durata del divieto
Il dumping: Consiste nella sistematica vendita sotto costo dei propri
prodotti finalizzato all'eliminazione dei concorrenti ed
all'acquisizione di una posizione di monopolio
Il gruppo di società è: Un'aggregazione di imprese societarie formalmente
autonome ed indipendenti l'una dall'altra, ma
assoggettate tutte ad una direzione unitaria
Il mandato con rappresentanza è tale quando: Il mandatario è legittimato ad agire non solo per conto
ma anche in nome del mandante e tutti gli effetti degli
atti posti in essere dal mandatario in nome del
mandante si producono direttamente in testa a
quest’ultimo. E’ necessaria la presenza della procura Il
Il mandato è: contratto con il quale una parte (il mandatario) si
obbliga a compiere uno o più atti giuridici per conto
dell’altra parte (il mandante)
Il mandato generale o speciale: Comprende non solo gli atti per il quale è stato
conferito il mandato, ma anche quelli che sono
necessari per il suo compimento
Il marchio: può essere trasferito o concesso in licenza per la
totalità o per una parte dei prodotti o servizi per i quali e'
stato registrato
Il mediatore è colui che mette in relazione Due o più parti per la conclusione di un affare, senza
essere legato ad alcuna di esse da rapporti di
collaborazione, di dipendenza o di rappresentanza
Il mediatore è responsabile verso le parti: Se omette di far conoscere loro le circostanza a lui note
che possono influire sulla conclusione dello stesso
Il mediatore responsabile ex lege per Tace ad un contraente in nome dell'altro. Tale
l'esecuzione del contratto quando: responsabilità viene meno solo se, dopo la conclusione
del contratto il contraente occulto si manifesta all'altra
parte o è reso noto mediatore
Il patrimonio sociale costituisce la garanzia principale od esclusiva dei
creditori della società
Il patto che esclude uno dei tre soci di una È nullo
societa' in nome collettivo da ogni partecipazione
alle perdite della societa':

Il patto di preferenza: è il patto con il quale Il somministrato si obbliga a preferire, a parità di


condizioni, lo stesso somministrante qualora intenda
stipulare un successivo contratto di somministrazione
per lo stesso oggetto
Il piccolo imprenditore Deve prestare sempre il suo lavoro nell’impresa
Il procedimento di fusione si articola in: 3 fasi essenziali: il progetto di fusione, la delibera di
fusione e l\'atto di fusione
Il procedimento di liquidazione si apre: Con la nomina di uno o più liquidatori che salvo
diversa disposizione dello statuto sono nominati
dall'assemblea straordinaria
Il progetto di bilancio è redatto: Dagli amministratori
Il rischio delle cose conferite in godimento in Del socio che le ha conferite
società semplice è a carico:

Il sindacato di voto come patto parasociale è Solo tra le parti e non verso la società
produttivo di effetti:
Il sistema di gestione accentrata, sia essa non Su un doppio livello di conti di cui il primo acceso a
dematerializzata o dematerializzata, si basa nome dell’azionista presso un intermediario, e il
essenzialmente:
secondo accesso a nome dell’intermediario presso la
società di gestione accentrata
Il sistema italiano: Consente limitazioni negoziali della concorrenza, ma
ne subordina nel contempo la validità al rispetto di
determinate condizioni
Il socio ed il creditore sociale: Possono agire contro la società o l’ente che esercita
attività di direzione e coordinamento, solo se non sono
stati soddisfatti dalla società soggetta all’attività di
direzione e coordinamento
. Il superamento della prova di resistenza Esclude l’annullabilità della delibera

Il titolo di credito attribuisce a chi lo acquista in Un diritto letterale e autonomo


sede di circolazione:
Il trasferimento dell'azienda comporta: il subingresso nei contratti stipulati per l'esercizio
dell'azienda che non abbiano carattere personale, ma è
possibile escludere la successione in uno o più contratti
in corso di esecuzione
Il trasferimento dell'azienda produce ex lege il divieto di concorrenza dell'alienante, i contratti, i
effetti che riguardano crediti e i debiti aziendali
Il trasferimento delle azioni non incorporate sul Dal momento dell’iscrizione dell’acquirente nel libro
titolo ha effetto verso la società: dei soci
Il trasporto di cose: è un contratto consensuale Colui al quale la merce deve essere consegnata nel
concluso fra il mittente ed il vettore luogo di arrivo (il destinatario) può essere lo stesso
mittente o persona diversa da questi designata
Il valore dei conferimenti risultante dall'atto Il capitale nominale
costitutivo rappresenta:

Il vantaggio mutualistico consiste : Non nella più elevata remunerazione possibile del
capitale investito, ma nel soddisfare un comune
preesistente bisogno economico, conseguendo quindi
un risparmio di spesa oppure una maggiore
remunerazione
Il verificarsi di una causa di scioglimento: Non determina l'immediata estinzione della società
In base all’art. 2409 c.c., i provvedimenti Subito dopo la conclusione dell’ispezione
provvisori possono essere adottati dal tribunale: dell’amministrazione disposta per accertare la sussistenza
o meno delle violazioni denunciate

In base al contenuto dell’art. 2409 c.c., possono Assicurare i risultati delle successive (e “conseguenti”)
essere adottati tutti quei provvedimenti ritenuti deliberazioni assembleari;
idonei a:

In base all'attuale disciplina la società per azioni Per una somma complessivamente non eccedente il
può emettere obbligazioni nominative o al doppio del capitale sociale (sottoscritto), della riserva
portatore per una somma complessivamente legale e delle riserve disponibili risultanti dall'ultimo
bilancio approvato
In caso di abusi della maggioranza, nella s.r.l. il Chiedere l’annullamento della decisione, per
socio di minoranza danneggiato può: violazione dei principi di correttezza e buona fede (art.
1375 c.c.)
In caso di aggravamento rilevante del rischio L'assicurato è obbligato a darne immediato avviso
all'assicuratore e questi ha il diritto di recedere il
contratto entro un mese
In caso di morte di un socio di societa' semplice, Possono, tra l'altro, continuare la società con gli eredi
ove i patti sociali nulla statuiscano in proposito, del socio defunto se questi vi acconsentano
gli altri soci:

In caso di più parti, la provvigione è la regola Da ciascuna parte, mentre in caso di più mediatori, un
dovuta al mediatore. solo mediatore ha diritto alla provvigione
In mancanza di indicazioni nello statuto, Dalla persona eletta con il voto della maggioranza dei
l'assemblea della società per azioni è presieduta: presenti
In mancanza di diversa disposizione del A ciascun socio amministratore
contratto sociale, la rappresentanza in una
società semplice con più amministratori spetta:
In materia di società in accomandita semplice, non possono compiere atti di amministrazione, ne'
l’articolo 2320 prevede che i soci accomandanti trattare o concludere affari in nome della società, se
non in forza di procura speciale per singoli affari
In quale delle seguenti ipotesi la societa' in Per la sopravvenuta mancanza della pluralita' dei soci,
nome collettivo si scioglie? se nel termine di sei mesi questa non e' ricostituita
In tema di imprenditore occulto, la giuri- ammette il ricorso ad una società occulta, ed estende il
sprudenza fallimento a tutti i soci
In tema di società di persone l’art. 2367 preve- i creditori possono far valere i loro diritti sul
de che patrimonio sociale salvo patto contrario
In tema di società di persone, l’articolo 2267 personalmente e solidalmente i soci che hanno agito in
prevede che per le obbligazioni sociali nome e per conto della società e, salvo patto contrario,
rispondono gli altri soci
In una società in accomandita semplice, in assenza Il consenso di tutti i soci
di specifica pattuizione circa le modificazioni del
contratto sociale, per il trasferimento della sede
sociale è necessario:
In una società in nome collettivo, il patto che Non ha effetto nei confronti dei terzi
esclude la responsabilità solidale e illimitata di
un socio:
In una società per azioni che ha adottato il Il consiglio di gestione e, in caso di sua inerzia, il
sistema dualistico, quando per la perdita di oltre consiglio di sorveglianza
un terzo del capitale questo si riduce al disotto
del limite legale, ha l'obbligo di convocare
senza indugio l'assemblea per deliberare la
riduzione del capitale e il contemporaneo
aumento del medesimo ad una cifra non
inferiore al minimo previsto dalla legge, o la
trasformazione della società:
In una societa' semplice posta in liquidazione, Sì
ai liquidatori che hanno accettato la carica
spetta la rappresentanza anche in giudizio?
In una societa' semplice, salvo contraria Con il consenso di tutti i soci superstiti sempreche' gli
disposizione del contratto sociale, l'acquisto della eredi del socio defunto vi acconsentano
qualita' di socio da parte degli eredi di un socio
puo' avvenire:

Incompatibilità dell’attività: l’attività di Incompatibile con l’esercizio di altre attività di lavoro


mediatore è autonomo o subordinato
Interessi tutelati nella concorrenza sleale: Non è soltanto l'interesse degli imprenditori ma anche
quello dei consumatori finali
ISVAP: è un apposito ente Pubblico a cui è affidato il controllo sulla regolarità
tecnica e contabile della gestione delle imprese di
assicurazione ed a tal fine gli sono riconosciuti ampi
poteri regolamentari, di informazione e di ispezione
L
L'abuso di dipendenza economica si ha quando: Squilibrio di diritti e di obblighi. Quindi anche l'abuso
un'impresa sia in grado di determinare, nei dello stato di dipendenza economica nel quale si trova
rapporti commerciali con un'altra impresa, un un'impresa, sia cliente e sia fornitore, rispetto ad una o
eccessivo: più imprese è vietato.
L'abuso di posizione dominante: A differenza delle intese, non ammette eccezioni.
L’agente assume il nome di rappresentante diOltre a
commercio quando: promuovere la conclusione di contratti, ha anche
il potere di concluderli direttamente in nome e per
L’agente di commercio: conto
Opera avvalendosi di una propria autonoma
del preponente e a proprio rischio
organizzazione

L'alienazione non comporta di per se lo Che i diritti e gli obblighi passano all'acquirente della
scioglimento del contratto di assicurazione merce. Tuttavia sia l'acquirente si all'assicuratore posso
contro i danni in quanto la regole stabilisce liberamente recedere dal contratto entro 10 giorni.
L’appalto: è il contratto con il quale L’appaltatore assume, con l’organizzazione dei mezzi
necessari e con la gestione a proprio rischio, il
compimento di un’opera o di un servizio, verso un
corrispettivo in denaro
L'applicazione della disciplina della concorren- Sia del soggetto che pone in essere l'atto di
za sleale richiede la presenza di un duplice concorrenza sleale e sia del soggetto che ne subisce le
presupposto, la qualità conseguenze e l'esistenza di un rapporto di concorrenza
economica fra i medesimi.
L'articolo 10, 1 comma, della legge fallimentare che gli imprenditori individuali e collettivi possono
prevede essere dichiarati falliti entro un anno dalla
cancellazione dal registro delle imprese, se l'insolvenza
si è manifestata anteriormente alla medesima o entro
l'anno successivo
L'articolo 10, 2 comma, della legge fallimentare in caso d'impresa individuale o di cancellazione
prevede che d'ufficio degli imprenditori collettivi è fatta salva la
facoltà per il creditore o per il pubblico ministero di
dimostrare il momento dell'effettiva cessazione
dell'attività da cui decorre il termine di
L’art. 2476, 7° comma c.c. disciplina La responsabilità dei soci che hanno contribuito ad una
decisione lesiva della società, dei soci o terzi

L’art. 2331 c.c. stabilisce che: Per le operazioni compiute in nome della società prima
dell’iscrizione sono illimitatamente e solidalmente
responsabili verso i terzi coloro che hanno agito

L'art. 147,5° comma della legge fallimentare Se dopo la dichiarazione di fallimento di un


prevede che: imprenditore individuale, risulta che l'impresa è
riferibile ad una società di cui il fallito è socio
illimitatamente responsabile, è possibile dichiarare il
fallimento anche degli altri soci illimitatamente
responsabili.
L’assemblea è composta: Dalle persone dei soci
L’attività di agente e di rappresentante di Può essere esercitata solo dagli iscritti in apposito ruoli
commercio: tenuti dalle camere di commercio
L'attività di assistenza finanziaria consiste Nel concedere prestiti o fornire garanzie di qualsiasi
tipo, direttamente o indirettamente, a favore di soci o di
terzi per la sottoscrizione o l'acquisto di azioni proprie
L'attività di mediatore è: Incompatibile con l'esercizio di altre attività di lavoro
autonomo ma non ad altre attività di lavoro subordinato
L'attività d'impresa può: Essere esercitata dall'imprenditore tramite
rappresentante volontario o legale
L'atto costitutivo di s.r.l. può riservare, rispetto si (Vero)
a quello previsto dalla legge, alla competenza
dei soci ulteriori materie:
L'aumento nominale del capitale sociale è L'assemblea straordinaria
deliberato da:
L’autorità garante è un organo : Pubblico indipendente che vigili sul rispetto della
normativa antimonopolistica ed è investita di ampi
poteri di indagine ed ispettivi
L’autorizzazione È sia un atto formale previsto dalla legge sia
un'indicazione/istruzione informale impartita dal socio
all'amministratore

L'azienda è: Il complesso dei beni organizzato dall'imprenditore per


l'esercizio dell'impresa
L'elemento distintivo del contratto di Le parti possono anche omettere di specificare in
somministrazione è la disciplina del quantum contratto l'entità delle prestazioni ed in tal caso si
delle singole prestazioni. intende ex lege pattuita la quantità corrispondente al
doppio del fabbisogno del somministrato al tempo
della conclusione del contratto
L'esclusione di un socio da una società di Dalla maggioranza dei soci, non computandosi nel
persone composta da più di due soci, nei casi numero di questi il socio da escludere
previsti dalla legge, deve essere deliberata:
L'esercizio anche occasionale o discontinuo Subordinato all'iscrizione in appositi ruoli istituiti
dell'attività di mediatore è: presso la camera di commercio.
L'imprenditore artigiano: Può fallire se supera i limiti descritti dall'art. 1 L.F.

L'imprenditore commerciale e' obbligato alla iscrizione nel registro delle imprese,
alla tenuta delle scritture contabili obbligatorie, ed è
soggetto a fallimento
L'imprenditore commerciale tenuto Si', in ogni caso
all'iscrizione nel registro delle imprese deve
indicare nella corrispondenza, che si
riferisce all'impresa, il registro presso il quale e'
iscritto?
L'imputazione dell'attività di impresa avviene secondo il principio formale della spendita del nome
L’inizio dell'attività è subordinata Alla preventiva autorizzazione dell'isvap (il contratto
stipulato con un'impresa non autorizzata è annullo).
L’institore può compiere tutti gli atti pertinenti all'esercizio
dell'impresa, salve le limitazioni contenute nella
procura
L'institore è colui che è preposto dal titolare all'esercizio dell’impresa o
di una sede secondaria o di un ramo particolare della
stessa
L'invalidità dell'atto di trasformazione non può Completati gli adempimenti pubblicitari prescritti
essere più pronunciata:
L'iscrizione nella sezione ordinaria ha: Funzione di pubblicità legale

L’obbligo del vettore è quello di eseguire il Le modalità convenute e di consegnare la merce al


trasporto secondo: mittente, dandogli prontamente avviso dell'arrivo.
L’organo che decide se la società per azioni può L'assemblea
acquistare proprie azioni è:
La cessione dei crediti relativi all'azienda: ha effetto, nei confronti dei terzi, dal momento
dell'iscrizione del trasferimento nel registro delle
imprese, anche in mancanza di notifica al debitore o di
sua accettazione
La conclusione del contratto: le parti Sono libere di concludere o meno l’affare, anche se al
mediatore è stato conferito uno specifico incarico,
salvo in tal caso il diritto del mediatore al solo
rimborso delle spese
La concorrenza perfetta si ha quando: C’è la contemporanea presenza sul mercato di una
pluralità di operatori economici in competizione fra
loro, c’è piena mobilità dei fattori produttivi e c’è
assenza di accordi fra imprese
La delibera adottata con il voto del socio in Annullabile se: il suo voto è determinante e la delibera
conflitto di interessi è: può danneggiare la società
La deliberazione di trasformazione di una È necessaria una delibera dell'assemblea straordinaria
società per azioni in società di persone è da adottare nelle spa non quotate con le maggioranze
adottata: rafforzate. È comunque richiesto il consenso dei soci
che con la trasformazione assumono responsabilità
illimitata
La deliberazione di trasformazione di una Con le maggioranze previste per la modifica dello
società per azioni in società di persone è statuto, e comunque previo consenso dei soci che con
adottata: la trasformazione assumono responsabilità illimitata
La denunzia nell’ammortamento: la procedura Con la denunzia al debitore della perdita del titolo e poi
di ammortamento inizia successivamente avviene il ricorso dell'ex possessore al
presidente del tribunale del luogo in cui il titolo è
pagabile (ricorso con il quale si richiede appunto
l'ammortamento del titolo)
La dichiarazione di nullità della società per Non pregiudica l'efficacia degli atti compiuti in nome
azioni: della società dopo l'iscrizione nel registro delle imprese
La disciplina applicabile al gruppo insolvente: A tutt'oggi manca una compiuta disciplina
La disciplina delle proprie azioni prevede che: Le azioni acquistate violando la legge devono tuttavia
essere vendute entro un anno dal loro acquisto,
secondo modalità fissate dall'assem-blea
La disciplina delle proprie azioni prevede che: Gli amministratori non possono disporre delle azioni
acquistate se non previa autorizzazione dell'assemblea
ordinaria
La distinzione tra assemblea ordinaria e Dell'oggetto
straordinaria avviene a seconda:
La ditta: deve contenere almeno il cognome o la sigla
dell'imprenditore
La ditta: non può essere trasferita separatamente dall'azienda, e
nel trasferimento per atto tra vivi occorre il consenso
dell'alienante
La funzione intermediaria: Può essere svolta dal mediatore sia spontaneamente e
sia su incarico di una o di entrambe le parti
La girata: è una dichiarazione scritta Sul titolo e sottoscritta, con la quale l'attuale possessore
(girante) ordina al debitore di adempiere nei confronti
di altro soggetto (giratario)
La legge di circolazione: in base alla legge di di credito si distinguono in titoli al portatore, all'ordine
circolazione i titoli e nominativi. I titoli all'ordine e nominativi sono titoli a
legittimazione nominale mentre i titoli al portatore
sono definiti titoli a legittimazione reale
La legittimazione: chi ha conseguito il possesso Di credito, nelle forme prescritte dalla legge, è
materiale del titolo senz'altro legittimato all'esercizio del diritto cartolare.
Può cioè pretendere dal debitore la prestazione senza
essere tenuto a provare l'acquisto della proprietà del
titolo e della titolarità del diritto
La qualità di imprenditore si acquista: Con l'effettivo inizio dell'esercizio dell'attività di
impresa
La ragione sociale di una società in nome Il nome di uno o più soci e l'indicazione del rapporto
collettivo deve necessariamente contenere: sociale
la responsabilità dell’amministratore verso la Responsabilità contrattuale
società è:
La revisione del prezzo concordato avviene se: Il costo dei materiali o della mano d’opera subisce
variazioni dovute a circostanze imprevedibili tali da
determinare un aumento superiore al decimo del prezzo
dell’appalto
La revoca dello stato di liquidazione ha effetto Solo dopo 60 giorni dall’iscrizione nel registro delle
imprese, termine entro il quale i creditori sociali
anteriori all'iscrizione possono proporre opposizione
secondo le modalità e con gli effetti previsti dalla
disciplina della riduzione facoltative del capitale
sociale
La riduzione reale del capitale sociale è Dall'assemblea straordinaria
deliberata
La s.p.a. non può acquistare proprie azioni: se non nei limiti degli utili distribuiti e delle riserve
disponibili risultanti dall'ultimo bilancio regolarmente
approvato
La S.p.A. può sottoscrivere azioni proprie In nessun caso
La S.R.L. è una società: Di capitali
La singola azione rappresenta: L'unità minima di partecipazione al capitale sociale e
l'unità di misura dei diritti sociali
La società a responsabilità limitata: Per le obbligazioni sociali risponde soltanto la società
con il suo patrimonio
La società a responsabilità limitata ordinaria: Ha un capitale sociale minimo pari ad euro 10.000

La società conferitaria dell’azienda di uno dei Sì, salvo patto contrario


consorziati subentra nel contratto di consorzio?

La società per azioni: Non può accettare azioni proprie in garanzia


La società per azioni Non può, direttamente o indirettamente, accordare
prestiti, nè fornire garanzie per l'acquisto o la
sottoscrizione delle proprie azioni, se non alle
condizioni previste dalla legge
La società per azioni redige il bilancio Annualmente

La società semplice è utilizzabile: per il solo esercizio di attività non commerciale


La sottoscrizione da parte della società di E’ vietata, fatto salvo il caso di esercizio del diritto di
proprie azioni: opzione sulle azioni proprie detenute dalla società
La vendita: Non è un contratto tipico di impresa in quanto
entrambe le parti possono non essere imprenditori, ha
però rilievo centrale nell’attività di impresa
Le attività agricole per connessione sono le dirette alla manipolazione, conservazione, tra-
attività sformazione, commercializzazione e valoriz-zazione
che abbiano ad oggetto prodotti ottenuti
prevalentemente dalla coltivazione del fondo o del
bosco o dall’allevamento di animali
Le azioni acquistate dalla società in violazione Devono essere alienate entro un anno dal loro acquisto
dei requisiti richiesti dalle legge per l’acquisto secondo modalità da determinarsi dall’assemblea
di azioni proprie:
Le azioni devono essere: Tutte di uguale valore
Le azioni di risparmio possono essere emesse: Solo da società le cui azioni ordinarie sono quotate in
mercati regolamentati italiani o di altri paesi
dell'Unione Europea
Le azioni possono essere costituite In usufrutto o in pegno e possono formare oggetto di
misure cautelari ed esecutive
Le azioni speciali: Possono essere create con lo statuto o con successiva
modificazione
Le clausole statutarie limitative della Possono essere introdotte o rimosse nel corso della
circolazione società con delibera dell'assemblea straordinaria
Le decisioni delle società controllate ispirate da Devono essere adeguatamente motivate
un interesse di gruppo

Le intese anticoncorrenziali: Non tutte sono vietate


Le intese minori sono quelle intese per le quali Non incidono sull'assetto concorrenziale del mercato
per la struttura del mercato interessato, le
caratteristiche delle imprese operanti e gli effetti
sull'andamento dell'offerta:
Le intese restrittive della concorrenza sono Concordati fra imprese volti a limitare la propria libertà
comportamenti di azione sul mercato
Le intese restrittive della concorrenza sono Devono essere superiori al 50%; del totale dei ricavi
comportamenti nella cooperativa di consumo e delle vendite e prestazioni
mutualità prevalente: i ricavi delle vendite dei
beni
Le operazioni della società per azioni sulle Sono particolarmente pericolose
azioni proprie
Le partecipazioni dei soci in una società a Non possono essere rappresentate da azioni né
responsabilità limitata: costituire oggetto di sollecitazione all'investimento
Le persone alle quali sono attribuite funzioni di Possedere i requisiti di onorabilità e professionalità
amministrazione direzione controllo devono: prescritti all'ISVAP
Le scritture contabili hanno efficacia probatoria contro l'imprenditore solo
siano o meno regolarmente tenute
Le società cooperative: sono società a capitale Variabile che si caratterizzano per lo specifico scopo
perseguito nello svolgimento dell'attività di impresa: lo
scopo mutualistico
Le società o gli enti che esercitano attività di Sono direttamente responsabili nei confronti dei soci
direzione e coordinamento: per il pregiudizio arrecato alla redditività ed al valore
della partecipazione sociale
Le società o gli enti che esercitano attività di Sono responsabili nei confronti dei creditori sociali per
direzione e coordinamento: la lesione cagionata all’integrità del patrimonio della
società
Le trasformazioni eterogenee hanno effetto: Solo dopo che siano decorsi i 60 giorni dall'ultimo
adempimento pubblicitario richiesto
Legittimazione: chi ha conseguito il possesso Di credito, nelle forme prescritte dalla legge, è
materiale del titolo senz'altro legittimato all'esercizio del diritto cartolare.
Può cioè pretendere dal debitore la prestazione senza
essere tenuto a provare l'acquisto della proprietà del
titolo e della titolarità del diritto
Letteralità incompleta: Nei titoli causali c’è letteralità incompleta e cioè il
contenuto del diritto cartolare è determinato non solo
dalla lettera del titolo, ma anche dalla disciplina legale
del rapporto obbligatorio tipico richiamato nel
documento
Lo scopo fine delle società può essere: lucrativo, mutualistico e consortile
Lo scopo mutualistico consiste: Nel fornire beni o servizi od occasioni di lavoro
direttamente ai membri dell'organizzazione a
condizioni più vantaggiose di quelle che otterrebbero
sul mercato
N
Nei titoli azionari nominativi lo spossessamento Duplice annotazione del vincolo o altra sul titolo e nel
del debitore a favore del creditore pignoratizioregistro
deve essere accompagnato, pena l’inefficacia dei soci realizzato nelle forme del transfert
delovvero della girata in garanzia equivalente
vincolo sia verso la società emittente sia verso il
terzi, dalla:

Nei titoli di credito, il diritto è incorporato nel I vincoli sul diritto in un titolo di credito (pegno,
documento e si concretizza in uno dei seguenti sequestro, pignoramento) devono essere effettuati sul
principi: titolo e non hanno effetto se non risultano dal titolo

Nel contratto di mandato: Il mandato generale comprende solo gli atti di


ordinaria
amministrazione, mentre gli atti eccedenti l’ordinaria
amministrazione possono essere compiuti dal
mandatario
Nel contratto di mandato: Il mandatario deve eseguire il mandato con la diligenza
solo se indicati espressamente
del buon padre di famiglia. Deve rispettare i limiti
fissati
nel mandato e deve osservare le istruzioni, anche
successivamente, ricevute dal mandante
Nel contratto di trasporto di persone, il regime di Vale anche per il trasporto gratuito
responsabilità:
Nel contratto di trasporto, per assicurare il servizio Il concessionario è obbligato ad accettare le richieste di
di linea in regime di concessione amministrativa:
trasporto che siano compatibili con i mezzi ordinari
dell’impresa e deve rispettare la parità di trattamento
fra i diversi richiedenti, secondo le condizioni generali
stabilite nell’atto di concessione e rese note al pubblico
Nel contratto di vendita di cosa altrui: Il venditore è obbligato a procurare l’acquisto della cosa
al compratore e questi ne diventa proprietario nel
momento stesso in cui il venditore acquista dal terzo. Se
il compratore ignorava l’altruità della cosa, potrà
chiedere immediatamente la risoluzione del contratto,
con diritto al risarcimento dei danni
Nel contratto di vendita obbligatoria: Gli effetti reali della vendita si producono in un momento
successivo alla stipulazione del contratto: al verificarsi di
determinati eventi che determinano il passaggio
automatico della proprietà, senza che occorra un’ulteriore
manifestazione di volontà del venditore

Nel mandato senza rappresentanza il mandatario agisce in proprio nome ed acquista i


diritti, e assume gli obblighi derivanti dagli atti
compiuti con i terzi, anche se questi hanno avuto
conoscenza del mandato
Nel mandato senza rappresentanza: Il mandatario agisce per conto del mandante ma in
nome proprio e stipula in proprio nome i contratti con i
terzi ed assume in proprio nome obbligazioni nei loro
confronti
Nel sistema della gestione di strumenti finanziari Con la manifestazione del consenso tra le parti
dematerializzati l’usufrutto si costituisce:

Nel subtrasporto Il primo vettore si impegna direttamente verso il


mittente ad eseguire l’intero trasporto
Nel trasporto amichevole la disciplina della Extracontrattuale del vettore non è applicabile in
responsabilità questo tipo di trasporto ed il vettore risponderà dei
danni sono titolo do responsabilità contrattuale
Nel trasporto con rispedizione: si ha quando il Il mittente ad eseguire il trasporto per una parte del
vettore si obbliga verso percorso complessivo ed a stipulare per i tratti
successivi uno o più contratti di trasporto con altri
vettori in nome proprio ma per conto del mittente
Nel trasporto di cose a favore di terzi: Il destinatario non acquista i diritti derivanti dal
contratto al momento della stipulazione ma bensì nel
momento in cui, arrivate le cose a destinazione, nè
chiede la riconsegna al vettore
Nell'abuso di posizione dominante vietato: Non è il fatto dell'acquisizione di una posizione
dominante sul mercato o in una parte rilevante, ma
vietato è solo lo sfruttamento abusivo di tale posizione
dominante mediante comportamenti lesivi
Nell’accordo di mediazione: Le parti sono libere di concludere o meno l’affare, anche
se al mediatore è stato conferito uno specifico incarico,
salvo in tal caso il diritto del mediatore al solo rimborso
delle spese nei confronti della persona per incarico della
quale sono state sostenute
Nell’accordo di mediazione: Il mediatore ha diritto al compenso per il solo fatto che
l’affare si è concluso per effetto del suo intervento e
quindi anche se non aveva ricevuto alcun incarico di
mediazione

Nell’accordo di mediazione: Il mediatore è colui che mette in relazione due o più parti
per la conclusione di un affare, senza essere legato ad
alcuna di esse da rapporti di collaborazione, di
dipendenza o di rappresentanza
Nell’accordo di mediazione, se il contratto è Il diritto del mediatore alla provvigione sorge nel
sottoposto a condizione sospensiva: momento in cui la condizione si verifica. Viceversa,
l’avverarsi della condizione risolutiva non fa venire
meno il diritto alla provvigione
Nell'assemblea dei consorziarti le delibere Con voto favorevole della maggioranza dei consorziati
relative all'attuazione dell'oggetto del consorzio mentre le delibere relative alla modificazione del
sono prese: contratto sono prese con il consenso di tutti i
consorziati
Nell’ipotesi di usufrutto dei titoli azionari siano essi La costituzione del vincolo nasce con la manifestazione
nominativi o al portatore:
del consenso delle parti mentre la legittimazione
all’esercizio dei diritti incorporati nel titolo si avrà, con
riferimento ai titoli nominativi, solo in seguito
all’esecuzione della duplice annotazione
Nella circolazione del titolo nominativo La girata deve indicare le generalità del giratario e deve
azionario mediante girata: essere sottoscritta con firma autenticata dal girante

Nella garanzia di buon funzionamento: Il compratore deve denunziare i difetti di


funzionamento entro 30 giorni dalla scoperta
Nella girata per procura: Il giratario assume la veste di rappresentante per
l’incasso del girante. Titolare del credito cartolare resta
il girante ed il giratario non acquista alcun diritto
autonomo
Nella s.r.l., il divieto del patto leonino: Rende nulle le clausole che riconoscono ad uno o più soci
“particolari” il diritto agli utili o altri diritti patrimoniali o
che escludano il diritto agli utili altri diritti patrimoniali
degli altri soci.
Nella s.r.l. può essere conferito: Tutti gli elementi dell'attivo suscettibili di valutazione
economica
Nella società a responsabilità limitata, le decisioni Entro tre anni dalla loro trascrizione nel libro delle
dei soci prese in assenza assoluta di informazione, decisioni dei soci
che non modifichino l’oggetto sociale prevedendo
attività impossibili o illecite, possono essere
impugnate da chiunque vi abbia interesse:

Nella società in nome collettivo la ragione Dal nome di uno o più soci con l'indicazione del
sociale deve essere costituita: rapporto sociale
Nella società semplice il creditore sociale: può rivolgersi direttamente al singolo socio
illimitatamente responsabile che potrà invocare la
preventiva escussione del patrimonio sociale,
indicando i beni sui quali il creditore possa
agevolmente soddisfarsi
Nella società tra avvocati delle obbligazioni sono personalmente ed illimitatamente responsabili
sociali derivanti dall’attività professionale: solo i soci incaricati e con essi risponde anche la
società con il proprio patrimonio
Nella vendita di cose altrui: Il venditore è obbligato a procurare l’acquisto della
cosa al compratore e questi ne diventa proprietario nel
momento stesso in cui il venditore acquista dal terzo
Nelle cause aventi ad oggetto la responsabilità Sono responsabili in solido salvo che non provino
verso la società, i vari amministratori che hanno l’assenza di colpa
amministrato contestualmente:

Nelle cooperativa di consumo a mutulità Devono essere superiori al 50% del totale dei ricavi
prevalente: i ricavi delle vendite dei beni e delle delle vendite e prestazioni
prestazioni di servizi verso i soci
Nelle cooperative a mutualità prevalente gli Il divieto di distribuire dividendi in misura superiore
statuti devono prevedere tra l'altro: all'interesse massimo dei buoni fruttiferi postali
aumentati di due punti e mezzo rispetto al capitale
effettivamente versato
Nelle cooperative di lavoro a mutulità Essere superiore al 50% del totale del costo del lavoro
prevalente: il costo del lavoro dei soci deve

Nelle società a responsabilità limitata le Sono liberamente trasferibili per atto tra vivi e per
partecipazioni: successione a causa di morte, salvo contraria
disposizione dell'atto costitutivo
Nelle società cooperative l'atto costitutivo deve fissare la percentuale massima
dei dividendi che possono essere ripartiti tra i soci
cooperatori, e puo' autorizzare l'assemblea ad assegnare
ai soci le riserve disponibili, mediante emissione di
strumenti finanziari o mediante aumento proporzionale
delle quote sottoscritte e versate, o mediante
l'emissione di nuove azioni, nella misura massima
complessiva del venti per cento del valore originario,
salvo patto contrario
Nelle società cooperative l'atto costitutivo deve fissare la percentuale massima dei
dividendi che possono essere ripartiti tra i soci
cooperatori, e può autorizzare l'assemblea ad assegnare
ai soci le riserve disponibili, mediante emissione di
strumenti finanziari o mediante aum (no aume)
Nelle società di persone è possibile conferire: Ogni entità (bene o servizio) suscettibile di valutazione
economica ed utile per il conseguimento dell'oggetto
sociale
Nelle società di persone i creditori della società: non possono aggredire direttamente il patrimonio
personale dei soci illimitatamente responsabili, ma
devono prima escutere infruttuosamente il patrimonio
sociale
Nelle società di persone, il patto leonino: Rende nulla ogni clausola che esclude del tutto o in
misura superiore all' 80 % i soci dalla partecipazione
agli utili e alle perdite.

Nelle società di persone, il patto leonino: Si applica alle clausole statutarie, senza deroghe, ed ai
patti parasociali, salvo che non ricorra un interesse delle
parti.

Nelle società di persone le parti spettanti ai soci Si presumono proporzionali ai conferimenti


nei guadagni e nelle perdite:
Nelle società in accomandita semplice l'amministrazione della società può essere conferita
solo ai soci accomandatari
Nelle società in nome collettivo tutti i soci rispondono solidalmente e illimitatamente
per le obbligazioni sociali
Nelle societa' in nome collettivo, se La maggioranza dei soci, determinata secondo la parte
l'amministrazione spetta disgiuntamente a piu'attribuita a ciascun socio negli utili
soci, chi decide sull'opposizione fatta da un
socio all'operazione che un altro socio voglia
compiere?

Non è consentito eseguire un aumento di Fino a che le azioni precedentemente messe non siano
capitale interamente liberate
Nozione di consorzio: con il contratto di Più imprenditori istituiscono un'organizzazione
consorzio: comune per la disciplina o per lo svolgimento di
determinate fasi delle rispettive imprese
Numero minimo di soci: è previsto un numero Di soci per la costituzione di 3 soci se ha la struttura
minimo della srl e di 9 soci se ha la struttura della spa
O
Obblighi del vettore nel trasporto di persone: Con la conclusione del contratto il vettore si obbliga
non solo a trasportare l’avente diritto ma anche a farlo
arrivare indenne nel luogo di arrivo e ad evitare perdite o
avarie alle cose che il viaggiatore porta con sé
Obblighi del vettore: È quello di eseguire il trasporto secondo le modalità
convenute e di consegnare la merce al destinatario,
dandogli prontamente avviso dell’arrivo
Obbligo del preponente a pagare le provvigioni: All’agente entro il mese successivo al trimestre in cui
le provvigioni devono essere pagate sono maturate
Obbligo di informazione: il mediatore è Se omette di far conoscere loro le circostanza a lui note
responsabile verso le parti che possono influire sulla conclusione dello stesso
Ogni azione costituisce: Una partecipazione sociale ed attribuisce al suo titolare
un complesso unitario di diritti e poteri
Opponibilità ai terzi nella vendita con riserva di Il compratore, finquando non ha pagato l’ultima rata,
proprietà non può vendere la cosa, ne’ questa può essere
aggredita da altri creditori, dato che la proprietà è
ancora del venditore
Opposizione al decreto di ammortamento: Entro 30 giorni dalla pubblicazione del decreto in
Gazzetta Ufficiale, il terzo detentore può proporre
opposizione contro il decreto di ammortamento.
L'opposizione è proposta dinanzi allo stesso tribunale
che ha pronunciato l'ammortamento e non è
ammissibile senza il deposito del titolo presso la
cancelleria del tribunale. Si apre un ordinario giudizio
di cognizione, che ha per oggetto l'accertamento della
proprietà del titolo e si chiude con la revoca del decreto
se l'opposizione è accolta. Se invece l'opposizione è
respinta, il decreto di ammortamento diventa definitivo
P
Parliamo di girata in pieno: Quando contiene il nome del giratario (la forma
consueta è «per me pagate a...», con la sottoscrizione
del girante)
Patto di esclusiva a favore del somministrante: Il somministrato non può ricevere da terzi prestazioni
della stessa natura, nè, salvo patto contrario, può
procurarsi con mezzi propri le cose che formano
oggetto del contratto
Patto di non concorrenza: la durata non può I 2 anni e deve riguardare la stessa zona, clientela e
superare genere di beni o servizi oggetto del contratto di agenzia
Per i soci persone giuridiche in assemblea : Possono essere attribuiti più voti ma non oltre cinque,
comunque in relazione all'ammontare della quota o
delle azioni
Per il trasferimento dell'azienda Occorre osservare le forme stabilite dalla legge per il
trasferimento dei singoli beni che compongono
l'azienda o per la particolare natura del contratto
Per l'esercizio dell'attività di impresa il lavoro Non è mai indispensabile
altrui:
Per le sole aziende commerciali, il trasfe- la responsabilità dell'acquirente per tutti i debiti
rimento determina aziendali, se risultano dai libri contabili obbligatori
Per libertà di concorrenza si intende la normale Di imprenditori che offrono beni o servizi identici o
presenza sul mercato di una pluralità: similari e che quindi sono in competizione fra loro per
conquistare il potenziale cliente e quindi il maggior
successo economico
Per mandato collettivo si intende: Il mandato conferito da più mandanti ad uno stesso
mandatario con unico atto e per un affare di interesse
comune
Per poter considerare un'attività come attività La connessione deve essere sia oggettiva che soggettiva
agricola connessa:
Per socio sovrano s’intende: Il socio che esercita in concreto un’influenza dominante
sugli organi sociali deliberativi, di amministrazione e di
controllo della società

Possono intervenire in assemblea: Solo il collegio sindacale

Prima dell’iscrizione della società nel registro È vietata l’emissione delle azioni
delle imprese:

Prima di procedere all'iscrizione di Deve accertare l'autenticità della sottoscrizione


un'impresa commerciale individuale, l'ufficio dell'interessato e il concorso delle condizioni richieste
del registro delle imprese:
dalla legge per l'iscrizione

Pubblicità comparativa : Non sempre costituisce atto di concorrenza sleale ma


solo se confronta la propria attività o i propri prodotti a
quelli dei concorrenti, in modo da gettare discredito
sugli altrui prodotti o sull’altrui attività
Pubblicità legale nei consorzi con attività Un estratto del contratto di consorzio deve essere
esterna: è obbligatorio un regime di pubblicità depositato per l'iscrizione presso l'ufficio del regist ro
legale destinato a portare a conoscenza dei terzi delle imprese entro 30 giorni dalla stipulazione
i dati essenziali della struttura consortile, infatti:
Pubblicità menzognera rientra nella sfera Di tutti gli atti non conformi ai principi della corretta
professionalità e tale pubblicità attribuisce ai propri
prodotti falsa qualità e pregi non appartenenti però ad
alcun concorrente
Purché si perfezioni l’acquisto a non domino Un negozio astrattamente idoneo a trasferire la
devono ricorrere questi 3 presupposti: proprietà del titolo, l’investitura dell’acquirente nel
possesso del titolo e la buona fede dell’acquirente
Q
Quale delle seguenti cause comporta in ogni caso La condanna ad una pena che importa l’interdizione,
la decadenza dalla carica di amministratore di una anche temporanea, dai pubblici uffici
società per azioni?

Quale tra i seguenti esempi non rientra tra i casi Decisione di non distribuire utili ai soci, al fine di
di decisioni “abusive” della maggioranza in ripianare la riserva legale erosa nell’esercizio precedente.
danno della minoranza:

Qualora sia deliberata l’azione di Il giudice non è tenuto ad accertare se la delibera è


responsabilità sociale ma la stessa sia valida, dovendosi solo limitare ad accertare che esiste,
eventualmente sospendendo il processo in attesa della
contestata davanti al giudice della causa di
definizione di quello sulla impugnazione della delibera
merito:

Quando il danno derivi dalla esecuzione della Dovrebbe dirsi potenziale ma è difficilmente
delibera: distinguibile dall'effettivo.
Quanti sistemi di amministrazione e controllo Tre
ha previsto la riforma delle società:
Quote e azioni: nessuno socio persona fisica può Superiore a 100.000 euro, né tante azioni in cui valore
avere una quota superi tale somma (salvo alcune eccezioni come per
esempio nelle cooperative con più di 500 soci o nei
caci in cui si tratta di soci diversi da persone fisiche)
R
Rappresentanza: la persona che stipula L'assicurazione (contraente) è diversa da quella che è
titolare della situazione esposta al rischio (assicurato).
Il contraente può innanzitutto agire in veste di
rappresentante dell'assicurato ed in tal caso tutti gli
effetti del contratto di assicurazione si producono
direttamente in testa all'assicurato
Redigono il progetto di bilancio Gli amministratori
Regole per la circolazione: si è creato un La circolazione dei beni mobili ed infatti oggetto della
modello che consente di far circolare i crediti circolazione è il documento (come mobile) anziché il
secondo le regole analoghe a quelle che diritto in esso menzionato
governano
Requisiti richiesti: le persone alle quali sono Possedere i requisiti di onorabilità e professionalità
attribuite funzioni di amministrazione, direzione prescritti dal ministero dello sviluppo economico e
controllo devono
Responsabilità del vettore nel trasporto di Si aggiunge quella extracontrattuale fondata sul
persone: alla responsabilità contrattuale del principio generale del neminem laedere, il che
vettore comporta in pratica che il danneggiato potrà agire
contro il vettore pur dopo la scadenza del termine
annuale di prescrizione dell’azione contrattuale
Responsabilità in caso di appalto di beni La responsabilità dell’appaltatore ha una durata di 10
destinati per loro natura a lunga durata: anni dal compimento dell’opera
Responsabilità nel trasporto amichevole: la Contrattuale del vettore non è applicabile in questo tipo
disciplina della responsabilità di trasporto ed il vettore risponderà dei danni solo a
titolo di responsabilità extracontrattuale
Rinunzia del mandatario: Il mandatario può sempre rinunziare al mandato
conferitogli, ma deve risarcire i danni al mandante se
non ricorre una giusta causa. In ogni caso la rinunzia
deve essere fatta in modo ed in tempo tali che il
mandante possa provvedere alla sostituzione
Riserva legale: La percentuali di utili netti annuali da destinare a
riserva legale è pari al 30%
Risoluzione del contratto nella vendita con E’ stabilito che il mancato pagamento di una sola rata,
riserva di proprietà che non superi l’ottava parte del prezzo, non dà luogo
alla risoluzione del contratto
Ruolo dei mediatori: l’esercizio, anche Subordinato all’iscrizione in appositi ruoli istituiti
occasionale o discontinuo, dell’attività di presso la camera di commercio
mediatore è
S
Salva contraria disposizione del contratto No
sociale, in caso di morte di un socio, la
società semplice si scioglie di diritto
automaticamente?
Salvo diversa pattuizione, nella societa' A ciascun socio disgiuntamente dagli altri
semplice l'amministrazione della societa' spetta:

Secondo l’oic 11, il principio della prudenza: Si estrinseca essenzialmente nella regola secondo la
quale profitti non realizzati non devono essere
contabilizzati, mentre le perdite anche se non
definitivamente realizzate devono essere riflesse in
bilancio
Se i patti sociali di una società in nome Nella stessa misura determinata per la ripartizione degli
collettivo prevedono soltanto i criteri per lautili
ripartizione degli utili e non quelli per la
ripartizione delle perdite, si presume che queste
vadano ripartite fra i soci:

Se in una societa' semplice sono stati conferiti Hanno diritto al risarcimento del danno a carico del
beni in godimento e gli stessi sono periti o patrimonio sociale, salva l'azione contro gli
deteriorati per causa imputabile agli amministratori
amministratori, i soci conferenti:

Se l’atto costitutivo di una società a Al trasferimento all’estero della sede della società
responsabilità limitata nulla prevede in tema di
recesso, il socio ha diritto di recedere qualora non
abbia consentito:

Se l'atto costitutivo di una societa' semplice Si presume proporzionale ai conferimenti


ha previsto conferimenti disuguali a carico dei
soci, ma non ha determinato la partecipazione ai
guadagni e alle perdite, questa ai sensi del codice
civile:

Si definisce quorum costitutivo: La parte del capitale sociale che deve essere
rappresentato in assemblea perché questa sia
regolarmente costituita e possa iniziare i lavori
Si ha concentrazione quando due o più imprese Fondono dando luogo ad un'unica impresa
si: (concentrazione giuridica); due o più imprese, pur
restando giuridicamente distinte, diventano un'unica
entità economica (concentrazione economica) e quando
due o più imprese indipendenti costituiscono
un'impresa societaria comune
Si ritiene che il socio di s.r.l. versi in una Nella singola decisione sia portatore di un interesse,
situazione di conflitto di interessi quando: proprio o di un terzo, configgente con quello della
società.
Sistema sanzionatorio nella concorrenza sleale: Sono repressi e sanzionati anche se compiuti senza
dolo o colpa ed anche se non hanno ancora arrecato un
danno, basta infatti il cosiddetto danno potenziale
affinché scattino le sanzioni
Sono scritture contabili obbligatorie il libro giornale, e il libro degli inventari, e le al-tre
scritture richieste dalla natura e dalle dimensioni
dell'impresa
Sono società con personalità giuridica: le società per azioni, le società in accomandita per
azioni, le società a responsabilità limitata e le società
cooperative
Sostituzione nel mandato: Il mandatario può eseguire il mandato anche a mezzo
di altra persona (sostituto) e non è necessario
l’autorizzazione del mandante

Subappalto: è un contratto di appalto stipulato L’appaltatore ed un terzo avente ad oggetto


fra l’esecuzione della stessa opera o dello stesso servizio
dal primo assunti nei confronti del committente ed è
possibile solo se è stato autorizzato dal committente
Subfornitura: è una forma di decentramento Dalle grandi imprese e consiste nell’affidare alcune fasi
produttivo essenzialmente utilizzato di lavorazione attraverso la stipula di contratti di regola
inquadrati nello schema generale dell’appalto
Sulla distribuzione degli utili ai soci chi delibera I soci
Surroga dell'assicuratore L'assicuratore che ha pagato l'indennità è surrogato,
fino alla concorrenza dell'ammontare della stessa, nei
diritti dell'assicurato verso gli eventuali terzi
responsabili del sinistro. L'assicuratore non può
ripetere dal terzo più di quanto abbia legittimamente
pagato all'assicurato
T
Titoli astratti: sono quelli che possono essere n base ad un qualsiasi rapporto fondamentale e che
emessi inoltre non contengono alcuna menzione del rapporto
che in concreto ha dato luogo alla loro emissione
U
Un socio di s.p.a. può fornire una prestazione No, mai
lavorativa imputabile a capitale?

V
Vendita con patto di riscatto: si ha quando il Si ha quando il venditore si riserva il diritto di
venditore si riserva il diritto di riacquistare la riacquistare la proprietà della cosa entro un termine
proprietà della cosa entro un termine stabilito stabilito. Il termine massimo, non prorogabile, per il
riscatto è pari a 2 anni dalla vendita per i beni mobili e
5 anni per gli immobili
Vendita con riserva di gradimento E’ una vendita che si perfeziona solo dopo che il
compratore ha esaminato la merce ed ha comunicato al
venditore che è di suo gradimento. Tale giudizio deve
però essere compiuto nel termine stabilito dal contratto
Vendita su documenti: riguarda merci già Per le quali il vettore o il magazzino abbiano rilasciato
consegnate da un vettore per il trasporto o un titolo di credito rappresentativo. quindi tale vendita
depositate in magazzini generali è realizzata mediante il trasferimento dei suddetti titoli
rappresentativi
Verifica: Il committente ha diritto di controllare, personalmente
o a mezzo di un direttore dei lavori dallo stesso
nominato, lo svolgimento dei lavori e di verificare, a
proprie spese, lo stato
A proposito dei poteri dello Stato, si parla di: Separazione

A seguito dell'adesione del nostro Paese alle comunità europee si parla di Stato: Regolatore

Agli impieghi nelle pubbliche amministrazioni si accede mediante: Concorso

Ai Comuni è riconosciuta: Autonomia gestionale ed amministrativa

Ai Comuni è riconosciuta: Autonomia statutaria

Ai fini dell'art. 2 Cost., la famiglia può essere considerata: Una formazione sociale

Ai fini dell'art. 3 Cost.: Il concetto di Repubblica è più ampio di quello di Stato

Ai sensi dell’art. 34 Cost., l'istruzione inferiore è impartita per almeno: Otto anni

Ai sensi dell'art. 1 Cost., la sovranità appartiene: Al popolo

Ai sensi dell'art. 1, co. 2 Cost. la sovranità appartiene: Al popolo

Ai sensi dell'art. 101 Cost., La giustizia è amministrata in nome: Del popolo

Ai sensi dell'art. 11 Cost., l'Italia ripudia la guerra come strumento di offesa alla libertà: Degli altri popoli

Ai sensi dell'art. 111 Cost., la giurisdizione si attua mediante il giusto processo regolato: Dalla legge

Ai sensi dell'art. 2 Cost., i diritti inviolabili dell'uomo sono: Riconosciuti e garantiti dalla Repubblica

Ai sensi dell'art. 21 Cost., la stampa: Non può essere soggetta ad autorizzazioni o censure

Ai sensi dell'art. 22 Cost., nessuno può essere privato, per motivi politici: Della capacità giuridica, della
cittadinanza, del nome

Ai sensi dell'art. 23 Cost., nessuna prestazione personale o patrimoniale può essere imposta se non in base:
Alla legge

Ai sensi dell'art. 32 Cost. la Repubblica garantisce cure gratuite: Agli indigenti

Ai sensi dell'art. 34 Cost., l'istruzione inferiore è impartita per almeno: Otto anni

Ai sensi dell'art. 4 Cost., la Repubblica riconosce a tutti i cittadini il diritto: Al lavoro

Ai sensi dell'art. 4 Cost., ogni cittadino ha il dovere di svolgere un'attività o una funzione che concorra al
progresso materiale e spirituale della: Società

Ai sensi dell'art. 48 Cost., il voto è: Eguale

Ai sensi dell'art. 48 Cost., il voto è: Libero

Ai sensi dell'art. 48 Cost., il voto è: Personale

Ai sensi dell'art. 48 Cost., il voto è: Segreto

Ai sensi dell'art. 48 Cost., l'esercizio del voto è: Un dovere civico

Ai sensi dell'art. 52 Cost., la difesa della Patria è: Sacro dovere del cittadino
Ai sensi dell'art. 54 Cost., i cittadini cui sono affidate funzioni pubbliche hanno il dovere di adempierle: Con
disciplina ed onore

Ai sensi dell'art. 67 Cost., ogni membro del Parlamento rappresenta: La Nazione

Ai sensi dell'art. 70 Cost., la funzione legislativa è attribuita: Al Parlamento

Ai sensi dell'art. 71 Cost., l'iniziativa legislativa popolare deve provenire da almeno: Cinquantamila elettori

Ai sensi dell'art. 75 Cost., la richiesta di referendum abrogativo deve provenire da: Cinquecentomila elettori

Ai sensi dell'art. 77 Cost., i decreti-legge perdono efficacia se non sono convertiti in legge entro: Sessanta
giorni

Ai sensi dell'art. 9 Cost., la Repubblica tutela il patrimonio storico e artistico: Della nazione

Ai sensi dell'art. 98 Cost., i pubblici impiegati sono al servizio esclusivo: Della nazione

Ai sensi dell'ultimo comma dell'art. 118 Cost., Stato, Regioni, Città metropolitane, Province e Comuni
favoriscono l'autonoma iniziativa: Dei cittadini

Al Presidente della Repubblica spetta un controllo sui decreti-legge di tipo: Preventivo

All’interno del territorio di riferimento la sovranità statale consiste nello: Ius excludendi alios

Alla Corte Costituzionale spetta un controllo sui decreti-legge di tipo: Successivo eventuale

Alla luce del disposto dell'art. 102 Cost., nel nostro ordinamento: Sono fatte salve alcune giurisdizioni
speciali preesistenti alla Costituzione

Alla Provincia erano originariamente attribuite funzioni di controllo: Dei Comuni

Allo stato attuale, i sindacati sono: Associazioni di fatto

Allorché un soggetto rivendichi un'attribuzione che ritenga usurpata da altro soggetto si parla di: Vindicatio
potestatis

Con le sentenze di accoglimento la Corte costituzionale dichiara: Fondata la questione di legittimità


costituzionale

Con l'opposizione prevista dal 3° comma dell'art. 2929bis c.c.: Si introduce un'azione di accertamento
negativo

Con una sentenza sostitutiva la corte dichiara: L’illegittimità di una disposizione di legge o di atto avente
forza di legge nella parte in cui prevede qualcosa anziché un'altra

Contro le decisioni della Corte: Non è ammessa impugnativa

Dal tenore letterale del terzo comma dell'art. 41 Cost. si evince una visione dello Stato: Imprenditore

Dall’art. 6 Cost. si evince un modello di Stato: Pluralistico e sociale

Dopo il terzo scrutinio: È sufficiente la maggioranza assoluta


E' una città metropolitana: Genova

E' una città metropolitana: Milano

E' una città metropolitana: Napoli

E' una città metropolitana: Roma

E' una città metropolitana: Torino

Emanato il decreto di promulgazione, la legge viene pubblicata a cura: Del Ministro della Giustizia

Fanno eccezione alla regola del concorso: I giudici onorari

Gli articoli della Costituzione dedicati ai rapporti economici sono: Gli artt. 35-47

Gli atti che hanno valore legislativo e gli altri indicati dalla legge: Sono controfirmati anche dal Presidente
del Consiglio dei ministri

Gli atti deliberati dal Parlamento secondo il procedimento disciplinato dagli artt. 70 ss. Cost. prendono il
nome di: Legge ordinaria

Gli atti di alta amministrazione sono: Sindacabili, in quanto atti amministrativi

Gli atti di indirizzo politico del Governo sono: Insindacabili

Gli elementi costitutivi dello Stato sono i seguenti: Popolo, territorio, sovranità

Gli emendamenti aggiuntivi in sede di conversione: Hanno efficacia ex nunc

Gli ex Presidenti della Repubblica divengono: Senatori a vita

Gli interessi legittimi: Esprimono l'interesse del cittadino alla legittimità dell'azione amministrativa

I 15 giudici della Corte costituzionale: Derivano da una designazione mista

I beni che possono appartenere solo allo Stato rientrano: Nel demanio necessario

I beni di cui lo Stato è proprietario nello stesso modo dei privati vengono denominati: Beni patrimoniali
disponibili

I caratteri dei regolamenti sono: Generalità, innovatività, astrattezza

I conflitti di attribuzione sono previsti a tutela: Della divisione dei poteri e del pluralismo democratico

I decreti legislativi sono: Atti aventi forza di legge

I decreti-legge perdono efficacia sin dall'inizio, se non sono convertiti in legge entro: Sessanta giorni

I decreti-legge sono emanati dal: Presidente della Repubblica

I decreti-legge sono pubblicati: Sulla Gazzetta Ufficiale

I diritti inviolabili sono: Riconosciuti e garantiti dalla Carta


I diritti soggettivi: Esprimono posizioni giuridiche soggettive di vantaggio concretantesi nel potere di agire
per il soddisfacimento dei propri interessi, protetti dall'ordinamento giuridico

I doveri di solidarietà sono espressi dall'articolo: 2 Cost

I giudici della Corte Costituzionale eletti dalle supreme magistrature sono: 5

I giudici della Corte Costituzionale scelti direttamente dal Presidente della Repubblica sono: 5

I giudici sono soggetti soltanto: Alla legge

I magistrati si distinguono fra loro: Soltanto per diversità di funzioni

I pareri rientrano: Negli atti non legislativi

I pareri sono privi di: Efficacia vincolante

I partiti politici sono espressione di: Pluralismo democratico

I partiti politici sono previsti dall'art.: 49 Cost

I Patti Lateranensi sono stati sottoscritti nel: 1929

I poteri fondamentali dello Stato sono: Legislativo, esecutivo, giurisdizionale

I principi fondamentali sono previsti: Negli artt. 1-12 Cost.

I pubblici impiegati sono al servizio esclusivo della: Nazione

I pubblici uffici sono organizzati secondo disposizioni di: Legge

I rapporti dello Stato con la Chiesa cattolica sono disciplinati dall'art.: 7 Cost

I rapporti dello Stato con le altre confessioni religiose sono disciplinati dall'art.: 8 Cost

I rapporti economici sono disciplinati dal titolo: III, parte prima

I rapporti tra lo Stato e la Chiesa cattolica sono regolati: Dai Patti Lateranensi

I regolamenti emanati nelle materie in cui manchi la disciplina da parte di leggi o di atti aventi forza di legge
prendono il nome di: Regolamenti indipendenti

I regolamenti governativi si collocano al livello: Secondario

I regolamenti ministeriali si collocano al livello: Sub-secondario

I regolamenti per la disciplina delle materie non coperte da riserva assoluta di legge, per le quali la legge
determina le norme generali regolatrici della materia prendono il nome di: Regolamenti delegati

I regolamenti rientrano nel: Diritto derivato

I regolamenti sono fonti di livello: Secondario

I regolamenti sono sottoposti al visto e alla registrazione: Della Corte dei conti

I regolamenti: Non possono derogare alla Costituzione


I regolamenti: Non possono derogare alla legge ordinaria

I trattati internazionali che sono di natura politica, o prevedono arbitrati o regolamenti giudiziari, o
importano variazioni del territorio od oneri alle finanze o modificazioni di leggi sono autorizzati con: Legge

I trattati istitutivi costituiscono: Il diritto originario

Il 18 giugno 1946 fu eletto Capo provvisorio dello Stato: Enrico De Nicola

Il brocardo lex posterior derogat legi priori indica il criterio: Cronologico

Il brocardo lex posterior generalis non derogat legi priori speciali è un'applicazione del criterio: Di specialità

Il brocardo lex specialis derogat generali indica il criterio: Di specialità

Il brocardo lex superior derogat inferiori indica il criterio: Gerarchico

Il codice dell'ambiente risale al: 2006

Il complesso dei pubblici funzionari prende il nome di: Burocrazia

Il complesso di principi e norme di comportamento effettivamente regolanti la società statale in un dato


momento storico, in quanto conforme all'ideologia del gruppo politico dominante costituisce: La
Costituzione materiale

Il concetto di corpo elettorale esprime: Una parte del popolo

Il concetto di popolo esprime: Un insieme maggiore di quello relativo al corpo elettorale

Il Consiglio di Stato rientra tra: Le giurisdizioni speciali

Il Consiglio Superiore della Magistratura è presieduto: Dal Presidente della Repubblica

Il controllo sulla costituzionalità delle leggi è rimesso: Alla Corte costituzionale

Il criterio in base al quale si acquista la cittadinanza dei genitori prende il nome di: Ius sanguinis

Il criterio in base al quale si acquista la cittadinanza del luogo di nascita prende il nome di: Ius soli

Il CSM è presieduto: Dal Presidente della Repubblica

Il decreto-legge non può sospendere o derogare norme di rango costituzionale, in forza del principio:
Gerarchico

Il diritto a una giusta retribuzione è affermato dall'art.: 36 Cost

Il diritto al lavoro è sancito dall'art.: 4 Cost

Il diritto al lavoro: Esprime un indirizzo fondamentale per il legislatore ordinario

Il diritto allo studio rientra nei: Rapporti etico-sociali

Il diritto di azione si può qualificare come: Diritto al processo

Il diritto di proprietà è sancito dall'art.: 42 Cost


Il diritto di sciopero è affermato dall'art.: 40 Cost

Il diritto di voto è sancito dall'art.: 48 Cost

Il diritto vivente è: Il diritto che risulta dall'interpretazione giurisprudenziale consolidata di determinate


disposizioni di legge da parte dei giudici comuni

Il documento solenne contenente i principi e le norme di organizzazione dello Stato a prescindere


dall'effettiva applicazione degli stessi costituisce: La Costituzione formale

Il dovere di cui al secondo comma dell'art. 4 Cost. è collegato: Con i doveri di solidarietà

Il dovere di fedeltà alla Repubblica è espresso dall'articolo: 54 Cost

Il dovere di lavorare è espresso dall'articolo: 4 Cost

Il fatto che chi agisca per conto della Pubblica Amministrazione non debba compiere, nello svolgimento
delle proprie funzioni, favoritismi o discriminazioni esprime il principio di: Imparzialità

Il fenomeno per il quale i regolamenti sono autorizzati in via legislativa a derogare alle leggi previgenti o
anche a sostituirsi ad esse, nelle materie non coperte da riserva di legge prende il nome di: Delegificazione

Il Friuli Venezia Giulia è: Una Regione a statuto speciale

Il giudice delle leggi è costituito nel nostro sistema dalla: Corte Costituzionale

Il giudizio in via diretta coinvolge: Lo Stato e le Regioni

Il giudizio sull'ammissibilità delle richieste di referendum abrogativo spetta: Alla Corte Costituzionale

Il Governo di sollevare la questione di legittimità costituzionale di una legge regionale anche su proposta:
Della Conferenza Stato-città

Il Governo è il titolare del potere: Esecutivo

Il lavoro è disciplinato dagli articoli: 35 ss. Cost

Il mandato imperativo, ai sensi dell'art. 67 Cost., è: Vietato

Il mare territoriale: Appartiene al territorio dello Stato

Il parere emanato dal Consiglio di Stato è: Obbligatorio ma non vincolante

Il Parlamentarismo trova applicazione in: Italia

Il Parlamento in seduta comune è diretto: Dal Presidente della Camera

Il pignoramento ex art. 2929bis c.c. possiede: Efficacia costitutiva se trascritto

Il potere costituente è attribuito: Al popolo

Il potere costituente è rappresentato: Dal popolo

Il potere delegato del Governo: Ha una durata prefissata


Il potere di iniziativa legislativa non spetta: Al Presidente della Repubblica

Il potere esecutivo è esercitato: dal Governo

Il potere giurisdizionale è esercitato: Dai giudici

Il potere legislativo delegato al Governo è: Più circoscritto di quello esercitato dal Parlamento

Il potere legislativo è esercitato dal: Parlamento

Il Presidente della Repubblica dura in carica: Sette anni

Il Presidente della Repubblica è eletto: Dal Parlamento in seduta comune dei suoi membri

Il Presidente della Repubblica nomina: Cinque giudici della Corte Costituzionale

Il Presidente della Repubblica può nominare: Cinque senatori a vita

Il Presidente della Repubblica: Non è responsabile degli atti compiuti nell'esercizio delle sue funzioni,
tranne che per alto tradimento o per attentato alla Costituzione

Il Presidenzialismo trova applicazione in: Stati Uniti d'America

Il principio che fa leva sul luogo di origine degli individui in questione, attribuendo la cittadinanza a chi
nasca nel territorio dello Stato prende il nome di: Ius soli

Il principio di eguaglianza è previsto dall'art.: 3 Cost

Il principio di eguaglianza formale è sancito: Dal primo comma dell'art. 3 Cost.

Il principio di eguaglianza sostanziale è sancito: Dal secondo comma dell'art. 3 Cost.

Il principio di imparzialità può essere letto come una declinazione del principio di: Eguaglianza

Il principio di legalità della Pubblica Amministrazione è affermato dall’articolo: 97 Cost

Il principio di legalità è considerato uno dei pilastri dello: Stato di diritto

Il principio di progressività è un corollario del principio di: Eguaglianza sostanziale

Il principio di solidarietà è intimamente collegato al valore francese: Della fraternità

Il principio nullum crimen, nulla poena sine lege esprime: La legalità in senso sostanziale

Il principio per cui la cittadinanza si acquista in virtù dei rapporti tra i cittadini e i loro discendenti prende il
nome di: Ius sanguinis

Il principio personalista è affermato dall'articolo: 2 Cost

Il principio solidarista è affermato dall'articolo: 2

Il procedimento di legittimità costituzionale in via principale è un giudizio: Successivo

Il procedimento in via incidentale sorge per iniziativa: Di un giudice

Il quesito referendario deve essere: Chiaro, univoco ed omogeneo


Il quesito referendario può avere ad oggetto: Leggi ordinarie ed atti aventi forza di legge

Il rapporto che intercorre tra chi detiene il potere e coloro che ne sono assoggettati equivale: Alla forma di
Stato

Il referendum ai sensi dell'art. 75 Cost. ha un effetto: Abrogativo

Il referendum di cui all'art. 75 Cost.: Un istituto di democrazia diretta/partecipativa

Il referendum ex art. 75 Cost.: Ha natura solo abrogativa

Il referendum popolare è un istituto di democrazia: Diretta

Il ripudio della guerra ai sensi dell'art. 11 Cost. concerne: La guerra offensiva

Il secondo comma dell'art. 42 Cost. evidenzia la funzione: Sociale della proprietà

Il Semipresidenzialismo è caratterizzato da una commistione di elementi comuni: Alla forma di governo


parlamentare e a quella presidenziale

Il Semipresidenzialismo trova applicazione in: Francia

Il servizio militare: È obbligatorio nei limiti e nei modi stabiliti dalla legge

Il Servizio Sanitario Nazionale è stato istituito nel: 1978

Il sindacato di legittimità costituzionale rimesso alle assemblee parlamentari ha natura: Politica

Il sindacato di legittimità costituzionale rimesso alle assemblee parlamentari ha natura: Autonomo

Il sistema di sindacato di legittimità costituzionale vigente in Italia è di tipo: Accentrato

Il sistema italiano di giustizia costituzionale è un sistema: Accentrato

Il soggetto che propone l'opposizione prevista dal 3° comma dell'art. 2929bis c.c. deve: Contestare
l'inesistenza dei presupposti previsti dall'art. 2929bis c.c., dell'eventus e della scientia damni

Il testo del decreto adottato dal Governo deve essere trasmesso al Presidente della Repubblica per
l'emanazione: Almeno venti giorni prima della scadenza del termine

Il Trattato di Maastricht è stato sottoscritto nel: 1992

Il Trentino-Alto Adige è: Una Regione a statuto speciale

Il veto sospensivo ha carattere: Provvisorio

In caso di impedimento, le funzioni del Presidente della Repubblica sono esercitate: Dal Presidente del
Senato

In forza della previsione di cui al quarto comma dell'art. 38, infine, sono stati istituiti: L'INPS e l'INAIL

L’abrogazione non può essere: Apparente

L’Abruzzo è: Una Regione a statuto ordinario


L’accesso alla Corte costituzionale avviene: In via incidentale e in via diretta

L’Accordo di Villa Madama è stato sottoscritto nel: 1984

L’adempimento da parte degli impiegati e dei funzionari pubblici dei propri doveri con diligenza e
professionalità, così da realizzare in modo efficiente gli obiettivi che l’amministrazione si pone esprime la
nozione di: Buon andamento

L’adozione di decreti-legge e decreti legislativi rientra nell'attività: Legislativa eccezionale

L’AEEG è: Un’autorità amministrativa indipendente

L’AGCM è: Un’autorità amministrativa indipendente

L’AGCOM è: Un’autorità amministrativa indipendente

L’annullamento delle leggi opera: Ex tunc

L’art. 1 prevede la forma di Stato: Repubblicana

L’art. 2 Cost. intende l'uomo nell'accezione di: Persona

L’art. 25 dello Statuto Albertino fissava il principio di: Proporzionalità

L’art. 29, co. 1 Cost. riconosce i diritti della famiglia: Come società naturale fondata sul matrimonio

L’art. 30 Cost. riconosce i diritti: Dei figli, anche se nati fuori del matrimonio

L’art. 35 Cost. tutela il lavoro: In tutte le sue forme ed applicazioni

L’art. 5 Cost. afferma il principio di: Unità

L’art. 53 Cost. fissa il principio di: Progressività

L’art. 75 Cost. parla di referendum: Popolare

L’art. 9 Cost. parla di: Nazione

L’assistenza sociale rientra nelle materie: Di competenza residuale delle Regioni, fatte salve le competenze
esclusive dello Stato ai sensi dell'art. 117, co. 2, lett. m)

L’attitudine della norma giuridica a disciplinare fattispecie astratte prende il nome di: Astrattezza

L’attitudine della norma giuridica ad indirizzarsi alla generalità dei consociati prende il nome di: Generalità

L’attività amministrativa è orientata al perseguimento dell’interesse: Generale

L’attuazione del principio della cd. sicurezza sociale è prevista dall'art.: 38 Cost

L’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato è stata istituita nel: 1990

L’effetto dell'azione prevista dall'art. 2929bis c.c. consiste: Nell’inefficacia relativa dell'atto dispositivo

L’efficacia dei decreti-legge è temporalmente limitata a: 60 giorni

L’eguaglianza formale è affermata dall'articolo: 3,primo comma


L’eguaglianza sostanziale è affermata dall'articolo: 3, secondo comma

L’elemento oggettivo della consuetudine prende il nome di: Diuturnitas

L’esercizio del voto è qualificato dalla Costituzione come: Dovere civico

L’esercizio parziale della delega da parte del Governo è stato ritenuto: Ammissibile purché il suo contenuto
non sia tale da porsi in contrasto con i principi ed i fini della legge di delegazione

L’estradizione dello straniero per reati politici: Non è ammessa

L’eventuale inosservanza della delega da parte del Governo comporta una responsabilità: Politica

L’eventuale sequestro della stampa periodica va convalidato: Nelle ventiquattro ore successive

L’idea di dovere recepita nell'art. 4 Cost. stabilisce un collegamento con l'art.: 2 Cost

L’ignoranza della legge è: Inescusabile

L’iniziativa economica privata è: Libera

L’iniziativa economica privata non può svolgersi in contrasto con: L’utilità sociale

L’iniziativa popolare delle leggi: È regolata in dettaglio dalla legge n. 352 del 1970

L’insieme degli organi e delle attività direttamente preordinati al concreto perseguimento dei compiti o
degli scopi considerati di pubblico interesse in una collettività statale prende il nome di: Pubblica
amministrazione

L’insieme degli organi preposti allo svolgimento dell’attività amministrativa prende il nome di: Pubblica
Amministrazione

L’integrazione europea ha avuto inizialmente una natura: Commerciale

L’interpretazione giudiziale è posta in essere: Dai giudici

L’iscrizione al sindacato è: CGIL, CISL, UIL, UGL

L’istituzione delle scuole private è resa possibile dal principio: Pluralista

L’istituzione di giudici straordinari violerebbe: Il principio della precostituzione del giudice naturale

L’ONU è: Un'organizzazione internazionale

L’ordinamento giurisdizionale è contenuto negli articoli: 101 ss. Cost

L’organo chiamato a giudicare sulle controversie relative alla legittimità costituzionale delle leggi e degli atti
aventi forza di legge dello Stato e delle Regioni nel nostro ordinamento è: La Corte Costituzionale

L’ufficio centrale per il referendum svolge: Il controllo di ammissibilità delle richieste referendarie (test
autovalutazione + BD)

L’ufficio centrale per il referendum svolge: Il controllo di regolarità delle richieste referendarie

L’ultimo comma dell'art. 118 Cost. prevede: La sussidiarietà orizzontale


La bandiera della Repubblica: È prevista dalla Costituzione

La capacità giuridica è: L'idoneità ad essere titolare di diritti e di doveri

La coabitazione è tipica della forma di governo: Semipresidenziale

La complessiva posizione giuridica spettante al cittadino di uno Stato prende il nome di: Status civitatis

La Corte adotta una sentenza di rigetto quando: Dichiara non fondata la questione di legittimità
costituzionale

La corte costituzionale adotta una decisione di inammissibilità: Quando non entra nel merito della
questione di legittimità costituzionale

La Corte costituzionale agisce: In via successiva

La Corte costituzionale è da considerarsi organo: In-politico

La Corte Costituzionale si compone di: 15 giudici

La Corte è comunque legittimata ad operare: In presenza di 11 giudici

La Costituzione è entrata in vigore nel: 1948

La Costituzione enuncia:Diritti, doveri e libertà

La Costituzione italiana è composta da: 139 articoli

La Costituzione prende in considerazione il lavoro: In tutte le sue forme

La Costituzione repubblicana accanto all'eguaglianza formale riconosce anche la cd. eguaglianza:


Sostanziale

La Costituzione repubblicana è entrata in vigore nel: 1948

La Costituzione repubblicana è: Lunga

La Costituzione repubblicana è: Rigida

La Costituzione repubblicana è: Scritta

La Costituzione repubblicana ha un carattere: Compromissorio

La Costituzione repubblicana riconosce e tutela: La proprietà pubblica e privata

La Costituzione riconosce alla proprietà una funzione: Sociale

La crisi della sovranità può essere ricondotta: Ai processi di globalizzazione

La crisi della sovranità può essere ricondotta: Al processo di integrazione europea

La cura e la rappresentanza degli interessi dello Stato in ambito internazionale spettano: Al Governo

La decisione di rigetto: Ha effetti inter partes

La delega legislativa è ordinariamente conferita al Governo nei casi: Di particolare complessità


La delegazione legislativa è conferita: Al Governo

La difesa è diritto inviolabile: In ogni stato e grado del procedimento

La disciplina dei regolamenti governativi è contenuta nella legge: 400/1988

La durata ordinaria del periodo di vacatio legis è di: 15 giorni

La forma che l’organizzazione statale assume per esercitare il potere sovrano equivale: Alla forma di
Governo

La forma di governo direttoriale trova applicazione in: Svizzera

La forma tipica degli atti posti in essere dal Governo è: Il decreto

La funzione amministrativa può essere ricondotta nell’ambito del potere: Esecutivo

La funzione amministrativa si è soliti farla rientrare nell’ambito del potere: Esecutivo

La funzione di giudicare sulle controversie relative alla legittimità costituzionale delle leggi e degli atti aventi
forza di legge dello Stato e delle Regioni compete alla: Corte Costituzionale

La funzione esecutiva è attribuita: Al governo

La funzione giurisdizionale è attribuita: Ai giudici

La funzione giurisdizionale è attribuita: Alla Magistratura

La funzione giurisdizionale è svolta: Dai giudici

La funzione legislativa è attribuita: Al Parlamento

La funzione legislativa spetta: Al Parlamento

La legge di delegazione deve essere sempre discussa e approvata: Dall’Assemblea plenaria di ciascuna
Camera

La legge è fonte: Primaria

La legge ordinaria: È in grado di resistere all'abrogazione e alla modificazione da parte di fonti ad essa
subordinate

La legge sul procedimento amministrativo è la n.: 241/1990

La libertà di corrispondenza e di comunicazione attiene: Alle comunicazioni destinate a soggetti determinati


e individuati

La libertà di iniziativa economica è disciplinata dall'articolo: 41 Cost

La libertà di iniziativa economica è sancita dall'art.: 41 Cost

La libertà di manifestazione del pensiero è affermata dall'art.: 21 Cost

La libertà sindacale è affermata dall'art.: 39 Cost


La magistratura costituisce un ordine autonomo e: Indipendente

La nostra Costituzione è: Lunga

La nostra Costituzione è: Rigida

La nostra Costituzione è: Scritta

La nostra Costituzione è: Votata

La nostra Costituzione riflette un'idea di Stato: Democratico-pluralistico

La nozione di lavoro recepita nell'art. 4 Cost. coincide: Con qualsiasi attività umana idonea a contribuire al
progresso sociale

La nozione di proprietà accolta nell'art. 42 Cost. ricalca quella di cui: Alla Costituzione di Weimar

La nozione di soggetto recepita dalla Carta può farsi coincidere con la nozione di: Persona

La petizione è: Un atto a disposizione di tutti i cittadini

La possibilità della rielezione del Presidente della Repubblica: È deducibile dal silenzio della Costituzione

La potestà genitoriale spetta: Ai genitori

La presentazione di un disegno di legge di iniziativa popolare: Non produce alcun vincolo in capo al
Parlamento

La previdenza complementare e integrativa rientra nelle materie: Di legislazione concorrente

La previdenza sociale rientra nelle materie: Di competenza esclusiva dello Stato

La prima udienza pubblica della Corte Costituzionale si è tenuta nel: 1956

La progressiva perdita di sovranità da parte dei singoli Stati ha fatto parlare della nascita di un diritto:
Globale

La promozione della ricerca scientifica e tecnica è prevista: Dall’art. 9 Cost.

La proposta formulata da Nitti era quella di riservare il sindacato sulla legittimità costituzionale delle leggi:
Alla Corte di Cassazione

La proprietà è: Pubblica o privata

La Pubblica Amministrazione è disciplinata dagli articoli: 97-98 Cost

La Pubblica Amministrazione è orientata al perseguimento dell’interesse: Generale

La Pubblica Amministrazione si articola in: Pubblici uffici

La pubblicazione viene effettuata: Sulla Gazzetta Ufficiale

La ratio del nostro sistema di giustizia costituzionale è da ravvisare principalmente: Nella tutela delle
minoranze
La riforma del diritto di famiglia risale al: 1975

La Sardegna è: Una Regione a statuto speciale

La scelta del miglior indirizzo da parte della Pubblica Amministrazione in ossequio al perseguimento
dell’interesse generale indica: La discrezionalità amministrativa

La scelta programmatica dei modi e degli strumenti attraverso cui si dovrà svolgere concretamente l'attività
di governo prende il nome di funzione: Di indirizzo politico

La sentenza di accoglimento: Ha effetti erga omnes

La Sicilia è: Una Regione a statuto speciale

La soggezione dei poteri alla legge è un’espressione del principio di: Legalità

La sovranità appartiene: Al popolo

La sovranità popolare è affermata nell'articolo: 1 Cost

La suddivisione della potestà legislativa tra Stato e Regioni è definita dall'articolo: 117 Cost

La teorizzazione sulla separazione dei poteri risale a: Montesquieu

La terraferma: Appartiene al territorio dello Stato

La Valle d’Aosta è: Una Regione a statuto speciale

La visione del lavoro recepita dalla Carta costituzionale è espressa dal: Secondo comma dell’art. 4 Cost.

La visione dello Stato ricavabile dalla nuova Costituzione economica è quella di uno Stato: Regolatore

La visione ottocentesca della pubblica amministrazione poteva definirsi: Autoritativa

La volontà dei Costituenti si ricava: Dai lavori preparatori della Carta

Le Autorità amministrative indipendenti sono indipendenti soprattutto: Dal Governo e dal suo indirizzo
politico

Le cd. norme precettive sono: Ad applicazione immediata

Le cd. norme programmatiche sono: Ad applicazione differita

Le collettivizzazioni sono previste dall'art.: 43 Cost

Le decisioni hanno portata: Concreta

Le dichiarazioni di illegittimità costituzionale sono efficaci: Erga omnes

Le dimissioni del Presidente della Repubblica sono: Irrevocabili

Le dimissioni del Presidente della Repubblica: Non richiedono la controfirma ministeriale né la motivazione

Le direttive rientrano nel: Diritto derivato

Le disposizioni concernenti la Corte Costituzionale sono contenute negli artt.: 134-137 Cost
Le esternazioni atipiche: Hanno forma orale e dunque non sono soggette a controfirma

Le imposte sono: Tributi che si è tenuti a versare per il solo fatto di trovarsi in una situazione che la legge
reputa rivelatrice di capacità contributiva

Le leggi costituzionali si collocano al livello: Superprimario

Le leggi di approvazione rientrano nella categoria: Delle leggi meramente formali

Le leggi di autorizzazione rientrano nella categoria: Delle leggi meramente formali

Le leggi ordinarie si collocano al livello: Primario

Le limitazioni di sovranità sono previste dall'articolo: 11 Cost

Le materie di cui all'art. 72, co. 4 Cost.: Sono soggette alla procedura normale di esame e di approvazione
diretta da parte dell'assemblea

Le nazionalizzazioni sono previste dall'art.: 43Cost

Le nomine dei magistrati hanno luogo: Per concorso

Le norme che si limitano a individuare dei fini da perseguire prendono il nome di norme: Programmatiche

Le norme immediatamente regolatrici delle singole materie prendono il nome di norme: Prescrittive

Le norme programmatiche richiedono un'attuazione in primo luogo ad opera del: Legislatore

Le posizioni giuridiche con cui si chiede ad altri soggetti di non interferire nelle proprie scelte prendono il
nome di: Libertà negative

Le pretese verso gli altri soggetti di attivarsi affinché la propria situazione giuridica di vantaggio possa
essere rispettata e soddisfatta prendono il nome di: Diritti

Le raccomandazioni rientrano: Negli atti non legislativi

Le raccomandazioni sono prive di: Efficacia vincolante

Le scuole che assicurano prestazioni didattiche equivalenti alle scuole statali sono dette: Paritarie

Le sentenze n. 16 e 68 del 1978 della Corte costituzionale: Hanno esteso i limiti all\'ammissibilità delle
richieste referendarie

Le statalizzazioni sono previste dall'art.: 43 Cost

Le trasformazioni della Costituzione economica possono essere ricondotte: Alla globalizzazione e


all'integrazione europea

Le vecchie Unità Sanitarie Locali oggi prendono il nome di: Aziende Sanitarie Locali

Lo sciopero dei datori di lavoro prende il nome di: Serrata

Lo sciopero è: Un diritto

Lo spazio aereo sovrastante: Appartiene al territorio dello Stato


Lo Stato che non si limita a garantire i diritti di libertà della tradizione liberale, ma che vuole promuovere e
realizzare la fruizione concreta dei diritti di cittadinanza è definito: Sociale

Lo Stato italiano è una Repubblica: Laica e aconfessionale

Lo Stato liberale proclamava le cc.dd. libertà: Negative

Lo Stato presuppone una pluralità di soggetti organizzati che prende il nome di: Popolo

Lo Statuto Albertino era una costituzione: Ottriata

Lo Statuto Albertino fu concesso da: Carlo Alberto

Lo Statuto Albertino fu emanato nel: 1848

Lo Statuto Albertino qualificava la proprietà come: Sacra e inviolabile

Lo Statuto Albertino rifletteva una visione del giudice quale: Mero funzionario, chiamato ad applicare una
volontà altrui, quella del legislatore

Negli atti formalmente e sostanzialmente presidenziali: La volontà dominante è quella del Presidente della
Repubblica

Negli atti formalmente presidenziali, ma sostanzialmente governativi: La volontà dominante è quella


dell'esecutivo

Negli atti sostanzialmente complessi: Deve esservi il necessario assenso con parità di poteri del Presidente
della Repubblica e del Ministro

Nei sistemi di sindacato accentrato il controllo di legittimità costituzionale è attribuito: Ad un organo ad hoc

Nei sistemi di sindacato diffuso il controllo di legittimità costituzionale è attribuito: Ai giudici comuni

Nel caso di error in iudicando i conflitti di attribuzione: Non sono ammissibili

Nel caso in cui non intervenga la conversione, il legislatore ordinario può disciplinare i rapporti sorti sulla
base del decreto attraverso un'apposita legge di: Sanatoria

Nel corso della durata della delega legislativa: Il Parlamento non perde la possibilità di esercitare la
funzione legislativa, potendo in qualunque momento revocare la delega

Nel procedimento di formazione della legge ordinaria statale al Presidente della Repubblica spetta: La
promulgazione

Nel procedimento di legittimità costituzionale in via principale la questione: La questione può essere
sollevata facoltativamente dalle parti

Nel procedimento di legittimità costituzionale in via principale il termine per la notifica del ricorso è di: 60
giorni

Nel quadro del Titolo V, la tutela dell'ambiente rientra: Nella competenza esclusiva dello Stato

Nel quadro del Titolo V, la valorizzazione dei beni culturali e ambientali rientra: Nelle materie di
competenza concorrente tra Stato e Regioni
Nel quadro dell'art. 2 Cost., la famiglia può essere considerata: Una formazione sociale

Nel quadro dell'art. 5 Cost., Regioni, Province e Comuni sono: Autonomie locali

Nell’ambito del giudizio in via incidentale il giudice a quo deve valutare: La rilevanza e la non manifesta
infondatezza

Nell’ipotesi dell'espropriazione il proprietario espropriato ha diritto a: Indennizzo

Nell’ipotesi dell'espropriazione si può dire che il diritto di proprietà degrada a: Interesse legittimo

Nello spirito della Carta costituzionale, i soggetti di diritto possono essere qualificati come: Cittadini

Non possono essere istituiti: Giudici straordinari o giudici speciali

Non rientra nella nozione di potere dello Stato: Il CNEL

Non rientra nella nozione di potere dello Stato: L’AGCM

Oggetto di una sentenza interpretativa è: L’interpretazione della disposizione operata dal giudice a quo

Per Costituzione ottriata si intende una carta: Concessa unilateralmente dal sovrano

Per i cittadini dei Paesi dell'Unione Europea si applica: Il principio della libera circolazione

Per i disegni di legge in materia costituzionale ed elettorale si utilizza: Il procedimento normale

Per i disegni di legge in materia di delegazione legislativa si utilizza: Il procedimento normale

Può essere eletto Presidente della Repubblica ogni cittadino che abbia compiuto: Cinquanta anni d'età

Qualora abbia esito negativo il referendum non potrà essere riproposto sulla stessa legge o sulla stessa
disposizione per un periodo di: 5 anni

Quando è esclusa la possibilità di disciplinare una determinata materia con fonti di grado secondario si
parla di riserva di legge: Assoluta

Quando la legge o gli atti ad essa equiparati violano una riserva di competenza prevista dalla Costituzione:
Sono dichiarati incostituzionali e annullati

Quando l'intervento della legge è previsto solo per definire le caratteristiche fondamentali della disciplina,
lasciando spazio alle fonti secondarie per definirla compiutamente si parla di riserva di legge: Relativa

Quando non è espressamente prevista dalla Costituzione si parla di riserva di legge: Implicita

Quando si parla di norme ad applicazione immediata si fa riferimento a: Norme precettive

Quei beni che, per loro natura, possono essere oggetto anche di proprietà privata e che sono demaniali
solo se appartengono allo Stato o ad altro ente territoriale rientrano: Nel demanio eventuale

Rispetto all’azione revocatoria: L’onere probatorio grava sul debitore e/o sul terzo

Rispetto all’azione revocatoria: L'azione ex art. 2929bis non richiede il ricorso al giudice, ma il solo
pignoramento e la successiva trascrizione
Se le Camere ritengono di non prestare ascolto ai rilievi del Presidente, e riapprovano nello stesso testo la
legge rinviata: Il Presidente è obbligato a promulgare

Secondo Crisafulli, per nazione si intende: La sintesi delle generazioni passate, presenti e future

Secondo il brocardo latino, ubi societas ibi: Ius

Secondo un'interpretazione sistematica dell'art. 9 Cost., per nazione si intende: La sintesi delle generazioni
passate, presenti e future

Sui conflitti di attribuzione tra i poteri dello Stato e su quelli tra lo Stato e le Regioni giudica: La Corte
Costituzionale

Sulla questione di costituzionalità proposta, il giudice a quo provvede con: Ordinanza

Sulle accuse promosse contro il Presidente della Repubblica a norma della Costituzione giudica: La Corte
Costituzionale

Sulle controversie relative alla legittimità costituzionale delle leggi e degli atti aventi forza di legge dello
Stato e delle Regioni giudica: La Corte Costituzionale

Tra decreto-legge e legge di conversione deve intercorrere un nesso di: Interrelazione funzionale

Tra le garanzie della funzione di giudice costituzionale figura: L’incompatibilità

Tutti possono agire in giudizio: Per la tutela dei propri diritti e interessi legittimi

Tutti sono tenuti a concorrere alle spese pubbliche in ragione della loro capacità: Contributiva

Un’attività diretta al perseguimento dell'interesse pubblico viene definita: Funzione

Una sentenza additiva è una particolare decisione: Di accoglimento

Una sentenza di accoglimento produce: Effetti retroattivi

Uno dei capisaldi dello Stato di diritto è rappresentato dalla separazione: Dei poteri

Uno Stato in cui a determinate comunità territoriali (le Regioni) vengono riconosciute sfere di autonomie
variamente articolate si definisce: Stato regionale

Uno Stato in cui al governo centrale si contrappongono diversi governi locali, dotati al loro interno di poteri
sovrani autonomi ed esclusivi si definisce: Stato federale
1.
A prescindere dalla colpa in eligendo od in vigilando il preponente sarà: → Responsabile senza possibilità di
dare alcuna prova liberatoria con i caratteri del fatto impeditivo
2.
A seconda del tipo di evento dedotto in condizione: → Si individuano condizione casuale (legata a fatto
esterno), potestativa (dipendente dalla volontà delle parti), mista (combinazione delle precedenti)
3.
Affinché si ravvisi un inadempimento contrattuale è necessario che: → L‟obbligazione non adempiuta sia
esigibile, e che l‟inadempimento sia imputabile alla parte inadempiente, importante, ossia grave, tenendo
conto del principio di buona fede
4.
Affinché vi possa essere illecito ai sensi dell‟art. 2043 c.c.: → occorre la contestuale presenza sia del profilo
soggettivo che oggettivo
5.
Ai fini della configurabilità della responsabilità di cui all‟art. 2049 c.c. è necessario: → Il concorso tra il
rapporto di preposizione ed il fatto illecito del preposto
6.
Ai fini della soluzione del conflitto circolatorio: → È irrilevante la buona o la mala fede del secondo
acquirente
7.
Ai sensi del codice civile, l‟atto che esorbita dal mandato: → Resta a carico del mandatario se il mandante
non lo ratifica
8.
Ai sensi dell‟art. 114 Cod. Cons, in caso di danno da prodotti difettosi: → Il produttore è responsabile del
danno cagionato da difetti del suo prodotto
9.
Ai sensi dell‟art. 1223 c.c., il risarcimento del danno per inadempimento o per ritardo deve coprire l‟integrale
danno sofferto dal creditore, pertanto comprenderà la: → „„Perdita subita‟ dal creditore (c.d. danno
emergente) come il „„mancato guadagno‟‟ (c.d. lucro cessante), in quanto ne siano conseguenza immediata e
diretta
10.
Ai sensi dell‟art. 1228 c.c.: → Salva diversa volontà delle parti, il debitore che si vale dell‟opera di terzi
risponde dei fatti colposi e dolosi di costoro
11. Ai sensi dell‟art. 130, co. 2: → il consumatore ha diritto al ripristino gratuito della conformità del bene,
mediante riparazione o sostituzione
12.
Ai sensi dell‟art. 1321 mediante il contratto le parti possono: → Costituire, regolare o estinguere tra loro un
rapporto giuridico patrimoniale
13.
Ai sensi dell‟art. 1374 c.c.: → Il contratto obbliga le parti non solo a quanto è nel medesimo espresso ma
anche a tutte le conseguenze che ne derivano secondo la legge, o, in mancanza, secondo gli usi e l‟equità
14. Ai sensi dell‟art. 1455 c.c. il contratto non si può risolvere se: → l‟inadempimento di una delle parti ha
scarsa importanza, avuto riguardo all‟interesse dell‟altra
15.
Ai sensi dell‟art. 1703 c.c. il mandato è: → L‟atto mediante il quale una parte si obbliga a fornire un servizio
in cambio del versamento di una somma di denaro
16.
Ai sensi dell‟art. 2049 c.c. i padroni ed i committenti sono responsabili: → Per i danni arrecati dal fatto
illecito dei loro domestici e commessi nell‟esercizio delle incombenze a cui sono adibiti
17.
Ai sensi dell‟art. 2052 c.c. cosa interrompe il nesso casuale: → Nell‟ipotesi in cui il proprietario dell‟animale
provi il caso fortuito
18.
Ai sensi dell‟art. 2052 c.c. il solo affidamento dell‟animale per ragioni di custodia: → Non sposta a carico del
terzo la responsabilità per i danni cagionati dall‟animale
19.
Ai sensi dell‟art. 2053 c.c. il fondamento della responsabilità del proprietario: → La contravvenzione al
dovere di cura e vigilanza sul bene
20.
Ai sensi dell‟art. 2053 c.c. il proprietario di un edificio o di altra costruzione è responsabile dei danni
cagionati dalla loro rovina: → Salvo che provi che questa non è dovuta a difetto di manutenzione od a vizio di
costruzione
21.
Ai sensi dell‟art. 2053 c.c. per esonerarsi da responsabilità il proprietario: → Deve fornire la prova del fatto
che la rovina sia stata determinata da caso fortuito o forza maggiore
22.
Ai sensi dell‟art. 2054 c.c. il conducente deve: → Rispondere entro i limiti della normale diligenza
23.
Ai sensi dell‟art. 2392 c.c., elementi costitutivi della responsabilità degli amministratori sono: →
L‟inosservanza dei doveri, il nesso di causalità, e il danno
24.
Ai sensi e per gli effetti di cui all‟art. 2052 c.c. non può rientrare nel caso fortuito: → Gli impulsi animaleschi
dettati dalla natura
25.
All‟amministratore è richiesto/a: → Una particolare diligenza e competenza
26.
Alla scadenza del contratto di locazione, il conduttore deve restituire il bene locato: → Nello stato in cui l‟ha
ricevuto, salvo il normale deterioramento
27.
Altro fondamentale criterio guida è espresso dal principio: → Di eguaglianza dei cittadini di fronte alla legge,
senza distinzione di classe o di censo, in funzione della unità del soggetto di diritto
28.
Attraverso la disciplina del Codice del Consumo ai consumatori sono accordate: Per via legale quelle tutele
che gli stessi non riescono a conseguire sul campo e perciò sul terreno negoziale a cominciare dalla fase di
conclusione del contratto
29. Attraverso la qualificazione: → si stabilisce la configurazione giuridica
30.
Caratteristica del trasporto di cortesia è: → l‟assenza di un rapporto contrattuale
31.
Caso in cui non è possibile chiedere ed ottenere alcun indennizzo: → Se la parte soccombente è stata
condannata per lite temeraria ex art. 96 c.p.c.
32.
Chi cagiona danno ad altri nello svolgimento di un‟attività pericolosa: → È tenuto al risarcimento se non
prova di avere adottato tutte le misure idonee ad evitare il danno
33.
Chi dispone di un diritto su un bene: → Non può disporne per un diritto maggiore rispetto a quello da lui
acquistato; nei casi in cui ne dispone, si avranno effetti obbligatori e non reali
34.
Con il patto di opzione: → Una delle parti rimane vincolata alla propria dichiarazione
35.
Con il patto di prelazione: → Il promittente si obbliga a preferire il beneficiario nella ipotesi di alienazione di
un bene
36.
Con il preliminare ad effetti anticipati: → Si anticipano al momento del preliminare alcuni degli effetti propri
del contratto definitivo
37.
Con l‟esecuzione forzata in forma specifica il creditore consegue: → Il medesimo bene oggetto
dell‟obbligazione
38.
Con l‟integrazione: → si determina il trattamento dell‟atto da parte dell‟ordinamento giuridico
39.
Con la proposta irrevocabile: → Il proponente mantiene ferma la proposta per un certo tempo obbligandosi a
non revocare la proposta
40.
Con riferimento all‟appalto per la costruzione di immobili è altresì dovuta la garanzia per vizi del suolo o
difetto di costruzione. Tale garanzia: → Vale per dieci anni, purché sia fatta denunzia entro un anno dalla
scoperta, e il diritto del committente si prescrive entro un anno dalla denuncia
41.
Con Sentenza 12019/1991 le Sezioni Unite della Corte di Cassazione hanno aderito alla teoria: → Della
responsabilità oggettiva
42.
Condizione, termine e onere: → Sono elementi cd. Accidentali del contratto
43.
Dall‟analisi comparata dell‟art. 2049 c.c. e dell‟art. 1228 c.c. emergono il seguente tratto comune: → Incarico
affidato al collaboratore
44.
Del danno causato dal preposto ne risponde: → Colui che trae vantaggio dal rapporto di preposizione
45.
Di regola, l‟assenza della volontà negoziale comporta: → La nullità del contratto
46.
Durante la fase della pendenza della condizione: → Colui che acquisterebbe il diritto con l‟avveramento della
condizione, ha un‟aspettativa giuridicamente tutelata, e può disporre del diritto sotto la medesima condizione,
comportandosi secondo buona fede
47.
È configurabile il concorso di colpa presunta del proprietario e del danneggiato: → Se il danneggiato abbia
agevolato od accelerato la rovina dell‟immobile
48.
È considerato danno risarcibile: → il danno cagionato dalla morte o da lesioni personali; b) la distruzione o il
deterioramento di una cosa diversa dal prodotto difettoso, purché di tipo normalmente destinato alluso o
consumo privato e così principalmente utilizzata dal danneggiato
49.
È custode: → Non solo il proprietario, ma anche il semplice possessore o detentore della cosa
50.
È esclusa la vessatorietà: → Quando la clausola riproduce disposizioni di legge
51.
È possibile revocare la procura: → Si
52.
È possibile revocare un mandato collettivo: → Si, ma revoca è priva d‟effetto se, mancando una giusta causa,
essa non è esercitata da tutti i mandanti
53.
È possibile: → Mutare la domanda di adempimento in domanda di risoluzione
54.
Eccezionalmente, il negozio nullo può avere effetto. Ciò accade, ad esempio: → Per i terzi che in buona fede
hanno acquistato diritto dal titolare apparente, in caso di simulazione
55.
Elementi accidentali sono: → Diversi dagli elementi essenziali, ma se inseriti in contratto divengono
essenziali anch‟essi
56.
Esistono due modelli di illecito civile: → Illecito contrattuale ed illecito extra contrattuale
57.
Gli amministratori devono compiere una serie di attività espressamente indicate dalla legge
58.
Gli atti di disposizione del proprio corpo: → Sono consentiti quando non determinano una menomazione
permanente
59.
Gli effetti contrattuali: → Si producono tra le sole parti del contratto
60.
Gli effetti della risoluzione sono: → Restitutori e liberatori tra le parti, salvi i diritti dei terzi
61.
Gli effetti reali di un contratto: → Ineriscono al contratto di vendita
62.
Gli elementi accidentali attengono all‟efficacia del negozio: → La condizione rende incerti gli effetti del
negozio, il termine li limita nel tempo, l‟onere innesta sul contenuto tipico del negozio altri effetti
63.
Gli elementi accidentali del contratto sono: → Termine, condizione e modo
64.
Gli elementi costitutivi della responsabilità extracontrattuale della pubblica amministrazione sono: → Il danno
ingiusto, la condotta antigiuridica, il requisito psicologico della colpa o del dolo, l‟evento dannoso, il nesso di
causalità
65.
Gli interessi in misura differente da quella legale: → Possono essere pattuiti con forma scritta a pena di nullità
66.
Gli interessi sono usurari: → Quando superano il limite stabilito dalla legge
67.
Gli obblighi connessi al matrimonio: → Derivano ex lege e sono inderogabili
68.
Gli ordini di protezione contro gli abusi familiari: → Prevedono che il tribunale possa ordinare con decreto,
per la durata massima di un anno dall‟avvenuta esecuzione al coniuge o convivente colpevole la cessazione
della sua condotta
69.
Grazie al diritto europeo dei contratti le normative di derivazione europea: sono ormai concorrenti e partecipi
nell‟attuale disciplina dei contratti
70.
I codici sono considerati: → Universali ed immutabili e perciò utilizzabili nel tempo e in più paesi
71.
I concetti di imputabilità e colpevolezza: → Rientrano sia nel profilo oggettivo che nel profilo soggettivo
dell‟illecito
72.
I contratti a conclusione telematica: → Possono avere ad oggetto sia beni e servizi informatici che beni e
servizi del mondo materiale
73.
I contratti ad efficacia reale: → Sono quelli che producono l‟immediato trasferimento, la costituzione o
modificazione di diritti
74.
I contratti ad oggetto informatico sono: → Contratti, conclusi o meno in rete, aventi ad oggetto beni e servizi
per la informatizzazione
75.
I contratti aventi ad oggetto beni futuri: → Sono validi, ancorché inefficaci fino a quando la cosa non viene ad
esistenza
76.
I contratti consensuali si perfezionano: → Con il solo consenso
77.
I contratti di vendita di pacchetti turistici e di subfornitura nelle attività produttive sono: → Tipi legali che
rispondono ad istanze sociali nuove
78.
I contratti tipici: → Hanno una struttura fissata per legge
79.
I Criteri di determinazione dell‟irragionevole durata di un processo, (cd. “Legge Pinto”) sono: → Il
comportamento delle parti, la complessità del caso in punto di fatto e di diritto ed il comportamento delle
autorità competenti
80.
I doveri degli amministratori: → Si dividono tra doveri a contenuto generico e a contenuto specifico
81.
I mezzi fondamentali di manifestazione della volontà sono: → Il linguaggio e il contegno
82.
I pacchetti turistici hanno ad oggetto i viaggi che contengano due dei seguenti elementi: → Trasporto,
alloggio e servizi turistici non accessori ai primi due
83.
I requisiti dell‟impossibilità liberatoria sono: → La sopravvenienza, la non imputabilità al debitore e la
definitività
84.
I rimedi previsti nell‟ipotesi di sopravvenienze sono: → Distruttivo e manutentivo
85.
I titoli del codice civile dedicati al contratto sono: → Norme generali e i tipi aventi una disciplina particolare
86.
I vizi del consenso sono: → L‟errore, il dolo e la violenza
87. Il bene in senso giuridico è definito come → l‟entità (materiale o immateriale) suscettibile di tutela e quindi
protetto dall‟ordinamento
88.
Il c.d. aliud pro alio: → Consiste nella prestazione di una cosa completamente diversa da quella pattuita, e dà
luogo ad un‟azione di risoluzione ex art. 1453 c.c. svincolata dai termini di decadenza e prescrizione dell‟art.
1495 c.c.
89.
Il c.d. Codice del Turismo è stato introdotto nel nostro Ordinamento con Decreto Legislativo del: → 2011
90. Il c.d. culpa in contrahendo attiene: → la responsabilità precontrattuale
91.
Il c.d. negozio rappresentativo: → è concluso dal rappresentante in nome e nell‟interesse del rappresentato
92.
Il caso fortuito è: → Un evento estraneo alla cosa, del tutto eccezionale, imprevedibile ed inevitabile
93.
Il code civil des francais è stato promulgato il: → 21 marzo 1804
94. Il codice civile del 1865, al pari del modello francese, ruota per intero intorno alla: → proprietà
95. Il codice civile del 1942 è tuttora in vigore, a tale longevità hanno concorso due circostanze fondamentali: →
l‟una interna al codice, per l‟ampio impiego di clausole generali e l‟altra esterna al codice, cioè il processo di
novellazione cui è continuamente assoggettato
96.
Il codice civile disciplina due generali modelli sopravvenienze non imputabili alle parti che incidono sul
rapporto sinallagmatico di corrispettività tra le stesse: → La sopravvenuta impossibilità della prestazione per
causa non imputabile al debitore e la sopravvenuta eccessiva onerosità della prestazione di una delle parti
97.
Il codice del consumo è: Contenuto nel D.lgs. 206/2005 ed ha recepito le nuove tecniche di stimolazione delle
scelte e di organizzazione del consenso
98.
Il Codice del Consumo individua, quali parti principali dei contratti: → Il consumatore ed il professionista
99.
Il Codice del Consumo tenta di: → Controbilanciare la debolezza strutturale ed informativa che caratterizza il
consumatore
100.
Il codice in materia di protezione dei dati personali: → Disciplina la raccolta e la gestione di informazioni
riguardanti le persone fisiche e gli enti giuridici
101.
Il codice si presenta come un sistema di norme strutturato in modo: → Organico e sistematico
102.
Il conduttore deve: → Deve pagare il corrispettivo nei termini convenuti
103.
Il conduttore di un immobile ad uso abitativo, che di propria iniziativa vi abbia apportato miglioramenti, nel
riconsegnare l‟immobile: → Non ha diritto ad alcuna indennità
104.
Il coniuge al quale sia imputabile la nullità del matrimonio: → È tenuto a corrispondere all‟altro coniuge in
buona fede, una congrua indennità, anche in mancanza di prova del danno sofferto
105.
Il consenso informato: → Deve essere personale, specifico ed esplicito, consapevole e completo
106.
Il consumatore è: la persona fisica che agisce per scopi estranei all‟attività imprenditoriale o professionale
eventualmente svolta
107.
Il consumatore può chiedere, a sua scelta: → una congrua riduzione del prezzo o la risoluzione del contratto al
verificarsi di specifiche situazioni
108.
Il contegno richiesto all‟amministratore, per il quale egli può rispondere di mala gestio: → Si risolve nel
dovere di conformarsi al paradigma normativo nello svolgimento del mandato affidatogli, ossia gestire
l‟attività sociale
109.
Il contenuto del contratto è rappresentato da: → Oggetto e causa
110.
Il contenuto del contratto esprime: → L‟assetto di interessi realizzato dalle parti
111.
Il contraente che invoca la tutela giudiziaria per l‟inadempimento deve fornire: → In giudizio solo
l‟allegazione dell‟inadempimento o dell‟inesatto inadempimento dell‟altra parte
112.
Il contratto come "accordo di due o più parti per costituire, regolare o estinguere tra loro un rapporto giuridico
patrimoniale" è disciplinato: → Dall‟art. 1321c.c
113.
Il contratto di trasporto di persone è un contratto: → consensuale
114.
Il contratto di trasporto è un contratto: → ad effetti obbligatori
115.
Il contratto negoziato fuori dei locali commerciali è concluso: → Alla presenza fisica e simultanea del
professionista e del consumatore, in un luogo diverso dai locali del professionista
116.
Il contratto obbliga le parti non solo a quanto è nel medesimo espresso, ma anche: → A tutte le conseguenze
che ne derivano secondo la legge, gli usi, l‟equità
117.
Il contratto preliminare: → è nullo se non è fatto nella stessa forma che la legge prescrive per il contratto
definitivo
118.
Il contratto rescindibile: → Produce effetti provvisori
119.
Il contratto stipulato con il medico: → Determina a carico del professionista una obbligazione di fare e
specificamente di compiere l‟attività medica richiesta
120.
Il controllo del mercato globale avviene ad opera di: → Singole potenze economiche multinazionali
121.
Il danneggiante per esimersi dalla responsabilità risarcitoria prevista dall'art. 1218 c.c. deve provare: che il
fatto non è a lui imputabile
122.
Il danno da vacanza rovinata deve intendersi quale: → Danno non patrimoniale da inadempimento
contrattuale
123.
Il danno derivante da irragionevole durata di un processo: → È fonte di obbligazione ex lege da fatto lecito
124.
Il debitore che nell‟adempimento dell‟obbligazione si vale dell‟opera di terzi: → Risponde anche dei fatti
dolosi e colposi di costoro
125.
Il diritto a non nascere se non sano: → Non è riconosciuto per cui il nato disabile non può agire per il
risarcimento del danno
126.
Il diritto al risarcimento del danno derivante da fatto illecito si prescrive di regola in: → Cinque anni dal
giorno in cui il fatto illecito si è verificato
127.
Il diritto al risarcimento del danno si prescrive di regola nel termine ordinario di: → Dieci anni (ex art. 2946)
128.
Il diritto al risarcimento si estingue, in ogni caso: → alla scadenza di dieci anni dal giorno in cui il
produttore o L‟importatore nella Unione europea ha messo in circolazione il prodotto che ha cagionato il
danno
129.
Il diritto all‟autodeterminazione: → È ammessa la risarcibilità della lesione del diritto alla autodeterminazione
a prescindere dall‟accertamento di una scorrettezza professionale ed anche del verificarsi di pregiudizi per il
paziente
130.
Il diritto all‟identità fisica della persona: → Rappresenta il diritto alla fedele rappresentazione dell‟immagine
di una persona nella vita sociale
131.
Il diritto all‟identità morale della persona: → è il diritto alla identificazione sostanziale della persona
132.
Il diritto all‟integrità fisica della persona: → Consiste nel diritto di vivere e di mantenere la propria salute,
intesa come assenza di menomazioni parziali dell‟integrità fisica dovute ad eventi lesivi traumatici o processi
patologici (malattie)
133.
Il diritto alla vita: → è un fondamentale diritto della persona
134.
Il diritto d‟autore: → È tutelato sia con riferimento alle creazioni intellettuali, sia con riferimento alle
invenzioni industriali
135.
Il diritto di credito: → Può essere leso anche da un terzo che compia atti nei confronti del debitore tali da
rendere difficile la sua prestazione
136.
Il diritto di verificare la conformità dell‟opera: → Comporta che quando è accertato che la esecuzione non
procede secondo le condizioni stabilite dal contratto e a regola d‟arte, il committente può fissare un congruo
termine entro il quale l‟appaltatore si deve conformare a tali condizioni; trascorso inutilmente il termine
stabilito, il contratto è risoluto, salvo il diritto al risarcimento del danno
137.
Il diritto europeo dei contratti viene dalle istituzioni europee ed i molti interventi: Sono disorganicamente
calati in paesi con tradizioni sociali, organizzazioni economiche, culture anche giuridiche diverse
138.
Il diritto, pur con diverse impostazioni, è studiato come: → Scienza sociale
139.
Il documento informatico è: → Una rappresentazione informatica di informazioni giuridicamente rilevanti
140.
Il dolo incidente: → Non è causa di annullamento, ma il contraente in mala fede risponde dei danni
141.
Il dolo: → È causa di annullamento se senza quei raggiri l‟altra parte non avrebbe contrattato
142.
Il fondamento della dichiarazione di addebito: → Consiste nella violazione degli obblighi derivanti dal
matrimonio, sempre che la violazione stessa abbia dato causa alla separazione
143.
il limite della prevedibilità del danno si ha: Nella responsabilità cd. Contrattuale
144.
Il locatore deve: → Deve mantenere in buon uso la cosa locata
145.
Il mandato comprende di regola atti diversi per il quale è stato conferito: → Sì, comprende anche gli atti
necessari al compimento degli atti per i quali è stato conferito
146.
Il mutuatario deve: → Corrispondere interessi sui beni mutuati
147.
Il mutuo è un contratto: → Reale, traslativo ed a prestazioni corrispettive
148.
Il mutuo è: → Contratto col quale una parte consegna all‟altra una determinata quantità di danaro o di altre
cose fungibili, e l‟altra si obbliga a restituire altrettante cose della stessa specie e qualità
149.
Il nesso di causalità del fatto dannoso consente di: → Ricollegare il danno al comportamento dell‟autore del
fatto dannoso
150.
Il nesso di causalità lega: → il comportamento omissivo o commissiono, colposo o doloso al danno
151.
Il nostro ordinamento, in merito all‟impossibilità non imputabile, ha adottato: → un sistema composito, che
attinge sia dall‟impostazione teorica dell‟impossibilità assoluta, sia da quella dell‟impossibilità relativa
152.
Il notaio è tenuto ad informare le parti: → Anche con riguardo ad atti non da lui stipulati, ove ne sia richiesto,
salvo che il cliente abbia espressamente limitato tale controllo alla mera regolarità formale dell‟atto
153.
Il notaio, diceva Irti, è il "custode" della parola, perché: → A differenza dell‟interprete, ascolta e interroga
persone nel vivo presente, dialoga con le parti, ne raccoglie e seleziona gli scopi, che egli convertirà in
significati di parole
154.
Il pagamento deve essere rivolto: → Al creditore, a un suo rappresentante, all‟indicatario o a chi è autorizzato
dalla legge o dal giudice a riceverlo
155.
Il pagamento fatto al creditore apparente libera il debitore se: → Il creditore apparente appariva tale in base a
circostanze univoche e il debitore dimostra la buona fede
156.
Il pagamento fatto al creditore incapace: → Libera il debitore se questi prova che quanto pagato è stato rivolto
a vantaggio dell‟incapace
157.
Il parametro di riferimento per la responsabilità d‟impresa è: → la diligenza generica del buon padre di
famiglia
158.
Il patto che esclude o limita preventivamente la responsabilità del debitore per dolo o colpa grave: → È nullo
159.
Il pluralismo ordinamentale importa il riconoscimento: → Di altri ordinamenti giuridici, con i quali
coordinare l‟azione dell‟ordinamento giuridico statale
160.
Il pluralismo sociale implica la limitazione del diritto statale: → in favore degli statuti dei gruppi
161.
Il primo comma dell‟art. 2054 c.c. prevede che: → Il conducente sia obbligato e tenuto a risarcire il danno, se
non prova di aver fatto tutto il possibile per evitarlo
162.
Il principio che emerge dal sistema della trascrizione immobiliare è quello per cui: → È quello per cui la
priorità temporale dell‟atto è derogata dalla priorità pubblicitaria
163.
Il principio consensualistico enunciato dall‟articolo 1376 del Codice civile: → Comporta che i contratti aventi
ad oggetto il trasferimento della proprietà o di altri diritti producono i loro effetti con il semplice consenso
delle parti legittimamente manifestato
164.
Il principio della responsabilità aquilana è disciplinato dall‟art.: → 2043
165.
Il principio della uguale responsabilità: → Ha carattere sussidiario
166.
Il principio di buona fede: → È una clausola generale dell‟ordinamento
167.
Il principio di simmetria: → Stabilisce che se una forma è richiesta per un atto, anche per negozi preparatori e
risolutori
168.
Il principio personalista esprime unitariamente la sintesi dei: → Diritti fondamentali della persona umana
169.
Il problema delle sopravvenienze: → Riguarda in particolare i c.d. contratti di durata e quelli ad esecuzione
differita
170.
Il recesso nel contratto d‟opera: → È sempre possibile per il cliente, salvo pagamento del compenso
171.
Il recesso nel contratto negoziato fuori dei locali commerciali: → Produce una erosione del principio di
stabilità del vincolo contrattuale
172.
Il recesso: → È il diritto potestativo di sciogliersi dal contratto, e può essere esercitato se il contratto non è
stato già eseguito, ma è salvo il patto contrario
173.
Il ricorso per i procedimenti ordinari si propone: → Al Ministro della Giustizia
174.
Il ricorso può essere proposto: → Entro sei mesi dal momento in cui la decisione che conclude il
procedimento è divenuta definitiva
175.
Il risarcimento dei danni prodotti dalla circolazione dei veicoli si prescrive: → in 2 anni
176.
Il risarcimento del danno al minore per violazione dei diritti dei figli: → È previsto per lesione al diritto
personale alla genitorialità e per lesione dei doveri che si connettono alla genitorialità
177.
Il risarcimento del danno: → deve comprendere la perdita subita ed il mancato guadagno in quanto
conseguenza immediata e diretta
178.
Il risarcimento per equivalente garantisce al creditore: → Il risarcimento e mira a riparare il danno sofferto dal
creditore con l‟attribuzione allo stesso di una somma di danaro commisurata al pregiudizio subito
179.
Il risarcimento ulteriore a carico dell‟autore del danno che abbia agito con dolo o colpa grave, affianco
all‟obbligo di ristorare il danno arrecato, è proprio dei: → Danni punitivi
180.
Il secondo comma dell‟art. 2054 c.c. prevede che: → Nel caso di scontro tra veicoli, si presume, fino a prova
contraria, che ciascuno dei conducenti abbia concorso ugualmente a produrre il danno subito dai singoli
veicoli
181.
Il simbolo della moderna globalizzazione è la: → La c.d. rivoluzione finanziaria dell‟economia e del
capitalismo
182.
Il soggetto che sotto l‟eccitazione di sostanze stupefacenti compie un illecito: → È un soggetto imputabile,
perché la sua incapacità deriva da sua stessa colpa
183.
Il soggetto primario, coinvolto per la responsabilità dei difetti cagionati del prodotto è: → il produttore
184.
Il subappalto: → Essendo un subcontratto è indipendente dalle sorti del contratto principale
185.
Il superamento della soglia minima di tollerabilità: → Deve essere valutato dal prudente apprezzamento del
Giudice
186.
Il termine di prescrizione dell‟azione di responsabilità è: → In genere quello ordinario di dieci anni
187.
il termine di prescrizione della responsabilità cd. contrattuale normalmente è di: 10 anni
188.
Il termine per la restituzione del mutuo: → Viene stabilito dal giudice quando non sia stato determinato
convenzionalmente
189.
Il termine per richiedere il risarcimento del danno diverso da quello alla persona è di: → 1 anno dal rientro nel
luogo di partenza
190.
Il termine: → limita nel tempo l‟efficacia del contratto
191.
Il terzo comma dell‟art. 2054 c.c. prevede: → L‟istituto della solidarietà passiva tra proprietario del veicolo e
conducente dello stesso
192.
Il timore reverenziale è: → Non è causa di annullamento del contratto
193.
Il trasferimento di un diritto reale: → Si ha con la dismissione da parte di un soggetto cui segue l‟attribuzione
ad altro soggetto
194.
Il Trattato di Lisbona del 13 dicembre 2007, è entrato in vigore dal: → 1° dicembre 2009
195.
Il turista deve chiedere il risarcimento dei danni alla persona entro: → 3 anni
196.
Il vettore risponde ex art. 1218 c.c. e 1681 c.c.: → non solo per la mancata o inesatta esecuzione della
prestazione di trasferimento del passeggero e dei suoi bagagli ma anche per i sinistri che colpiscono la persona
del viaggiatore durante il viaggio e della perdita o dell‟avaria dei bagagli che il viaggiatore porta con sé, se
non prova di avere adottato tutte le misure idonee a evitare il danno
197.
In base al principio dell‟autonomia contrattuale le parti: → Liberamente determinare il contenuto del contratto
nei limiti imposti dalla legge
198.
In base all‟art. 2052 la responsabilità per i danni cagionati dall‟animale è superabile: → Con la prova del caso
fortuito
199.
In base all‟art. 2053 c.c. l‟onere probatorio: → È a carico del proprietario sul quale incombe la dimostrazione
che il danno non sia dovuto al difetto o dal vizio
200.
In base alla visione sanzionatoria della responsabilità civile il danneggiato ha l‟onere di: → Provare il danno
ingiusto, il nesso di causalità tra il fatto e il danno prodotto e la colpevolezza dell‟autore del fatto
201.
In campo di responsabilità medica, secondo la logica del “giudizio controfattuale": → Riguardo alle condotte
omissive o inadeguate occorre verificare se la esecuzione della prestazione mancata poteva più probabilmente
che non evitare l‟evento lesivo
202.
In caso di acquisto a non domino (ossia da chi non è proprietario): → La trascrizione ha l‟unico effetto, nel
caso di beni immobili, di abbreviare il termine di prescrizione a dieci anni (al ricorrere di altri requisiti)
203.
In caso di bene locato la responsabilità di cui all‟art. 2053 c.c.: → Graverà sempre sul proprietario
204.
In caso di danno cagionato da persona incapace di intendere e di volere: → Il risarcimento è dovuto da chi è
tenuto alla sorveglianza dell‟incapace
205.
In caso di dubbio sul senso di una clausola: → Prevale l‟interpretazione più favorevole al consumatore
206.
In caso di impossibilità sopravvenuta parziale: → La parte la cui prestazione è ancora possibile ha diritto a
una corrispondente riduzione della prestazione dovuta e può anche recedere qualora non abbia interesse
apprezzabile all‟adempimento parziale
207.
In caso di nullità che riguarda una sola clausola del contratto: → La nullità travolge l‟intero negozio se risulta
che i contraenti non lo avrebbero concluso senza quella parte del suo contenuto che è colpita dalla nullità
208.
In caso di perdite sociali: → gli amministratori devono compiere una serie di attività espressamente indicate
dalla legge
209.
In caso di recesso, il consumatore: → Sostiene solo il costo diretto della restituzione dei beni
210.
In caso di subappalto, l‟appaltatore, per agire in regresso nei confronti dei subappaltatori: → Deve comunicare
agli stessi la denuncia ricevuta di difformità dell‟opera entro sessanta giorni dal ricevimento, a pena di
decadenza
211.
In caso di vendita di immobili: → Nel caso di vendita a misura, se la misura è superiore a quella effettiva, il
compratore ha diritto ad una riduzione del prezzo; se inferiore, è il venditore che ha diritto al supplemento del
prezzo; qualora però l‟eccedenza oltrepassi la ventesima parte della misura dichiarata, è consentito al
compratore anche recedere dal contratto
212.
In merito alla responsabilità civile il nostro ordinamento riconosce generalmente: → Un favore per il creditore
213.
In presenza di vizi nella cosa venduta, l‟acquirente: → Può esperire sia l‟azione redibitoria che l‟azione
estimatoria
214.
In relazione al contenuto, il comportamento che integra l‟illecito può consistere in un: → Comportamento
commissivo oppure in un comportamento omissivo
215.
In tema di danno non patrimoniale da lesione della salute: → Sono di regola risarcibili i danni prevedibili al
momento della costituzione del rapporto obbligatorio; solo se l‟inesatto adempimento dipende da dolo del
medico, devono risarcirsi anche i danni imprevedibili
216.
In tema di responsabilità precontrattuale si richiede che: → La parte che, conoscendo o dovendo conoscere
l‟esistenza di una causa di invalidità del contratto, non ne ha dato notizia all‟altra parte è tendano da questa
risentito per avere confidato, senza sua colpa, nella validità del contratto
217.
In tema di responsabilità: → Il paziente deve allegare il contratto o il contatto sociale e il danno subito
dall‟intervento sanitario
218.
Incombe sull‟esercente l‟attività pericolosa l‟onere di provare di avere adottato: → Tutte le misure idonee a
prevenire il danno
219.
Indicare quale tipo di rappresentanza compete ad un presidente di una associazione: → Rappresentanza
organica
220.
L‟accertamento dell‟identità personale delle parti: → Può generare una responsabilità civile del notaio, nel
caso in cui questi, a causa della sua omissione, abbia inficiato la validità dell‟acquisto da parte dell‟acquirente
221.
L‟accoglimento della domanda di rescissione: → Si ha con una sentenza costitutiva che non travolge i diritti
acquistati da terzi salvi gli effetti della trascrizione della domanda
222.
L‟adempimento del terzo: → Ha natura negoziale
223.
L‟adempimento: → È un atto necessitato, onde deriva l‟irrilevanza dell‟animus di chi adempie
224.
L‟allegazione dell‟inadempimento: → Spetta al creditore
225.
L‟annullamento ha effetto: → Retroattivo tra le parti, non retroattivo per i terzi in buona fede, salve le norme
sulla trascrizione
226.
L‟appalto inteso come locatio operis si distingue dalla locatio operarum: → Perché la locatio operis è
caratterizzata dallo scambio del risultato di un facere autonomamente organizzato verso il corrispettivo di un
prezzo, mentre la locatio operarum, ossia il lavoro subordinato, consiste nell‟esecuzione della prestazione
sotto la direzione e alle dipendenze del datore di lavoro
227.
L‟appalto: → È un contratto ad effetti obbligatori
228.
L‟art. 1173 c.c. stabilisce che le obbligazioni hanno origine: → dal contratto, dal fatto illecito e da ogni altro
fatto idoneo a produrle in conformità con l‟ordinamento
229.
L‟art. 1218 del codice civile dispone la: → Sanzione civilistica a carico dell‟autore dell‟illecito al fine di
ristorare il danno subito dal soggetto danneggiato dall‟inadempimento
230.
L‟art. 1218 prevede che il debitore è responsabile: → Se non prova che l‟inadempimento o l‟inesatto
adempimento è stato determinato da impossibilità della prestazione derivante da causa a lui non imputabile
231.
L‟art. 1228 c.c. prevede: → una ipotesi di responsabilità oggettivo
232.
L‟art. 129, co. 5, cod. cons, prevede che: → il difetto di conformità che deriva dall‟imperfetta installazione del
bene di consumo è equiparato al difetto di conformità del bene, sia quando l‟installazione è stata assunta dal
venditore ed effettuata dallo stesso o sotto la sua responsabilità, sia quando è rilasciata al consumatore e sia da
questo eseguita in modo non corretto a causa di una carenza delle istruzioni di installazione.
233.
L‟art. 2043 c.c. disciplina: → il fatto doloso o colposo che abbia provocato ad altri un danno ingiusto
234.
L‟art. 2043 c.c.: → Disciplina l‟illecito extracontrattuale
235.
L‟art. 2048 cc terzo comma prevede che: → chi era tenuto alla sorveglianza può liberarsi dalla responsabilità
solo se prova di non aver potuto impedire il fatto
236.
L‟art. 2051 c.c., rispetto all‟art. 2043 c.c., implica un dovere di vigilanza: → Maggiore
237.
L‟art. 2052 stabilisce che è responsabile dei danni cagionati dall‟animale: → Il proprietario dell‟animale o chi
se ne serve per il tempo in cui lo ha in uso
238.
L‟art. 2053 c.c. ha esteso la responsabilità: → A tutti i danni cagionati dalla rovina degli immobili costruiti
dall‟uomo purché aventi una loro funzionalità
239.
L‟art. 50 c.p. (consenso dell‟avente diritto) e 51 c.p. (esercizio di un diritto o adempimento di un dovere): →
Sono norme del codice penale, applicabili quali cause di giustificazione nella responsabilità civile
240.
L‟atto pubblico è: → Un particolare tipo di forma, la quale richiede la presenza di un pubblico ufficiale a ciò
autorizzato e l‟osservanza di alcune formalità, ed ha gli effetti indicati negli artt. 2700 c.c.
241.
L‟attuale problema della responsabilità civile intende: → determinare il soggetto ritenuto responsabile
secondo un criterio legale, secondo un giudizio di comparazione e bilanciamento degli interessi in conflitto
242.
L‟autonomia collettiva dei gruppi dà luogo: → Statuti che si impongono ai singoli partecipanti come diritto
proprio della specifica comunità, come tale applicato ed osservato, spesso presidiato da sanzioni previste dallo
stesso statuto
243.
L‟autonomia delle parti consente: → Di determinare liberamente il contenuto del contratto
244.
L‟azione di nullità: → È imprescrittibile
245.
L‟azione di nullità: → È un‟azione di mero accertamento
246.
L‟azione di rescissione: → Si prescrive in un anno, ma a differenza dell‟annullamento non può essere opposta
dopo tale termine in via di eccezione
247.
L‟azione diretta a far valere l‟annullamento: → È soggetta a prescrizione quinquennale, mentre l‟annullabilità
può essere sempre fatta valere in via d‟eccezione
248.
L‟effetto reale, di per sé: → Non contiene alcuna colorazione causale
249.
L‟efficacia del contratto: → È un‟efficacia diretta tra le parti, indiretta nei confronti di terzi
250.
L‟equità: → È fonte di integrazione del contratto, subordinata alla legge e agli usi
251.
L‟errore è essenziale se: → Cade su una qualità dell‟oggetto del contratto che, secondo le circostanze o
l‟apprezzamento, deve ritenersi determinante per il consenso
252.
L‟errore è riconoscibile quando: → Una persona della normale diligenza avrebbe dovuto rilevarlo
253.
L‟errore per essere rilevante, deve essere: → Essenziale e riconoscibile
254.
L‟esercizio del diritto di critica e cronaca: → Non lede l‟onore e il decoro se vi è interesse pubblico alla
conoscenza dei fatti
255.
L‟evento dannoso ingiusto: → Implica una valutazione comparativa degli interessi del soggetto agente e del
soggetto danneggiato
256.
L‟evento dedotto in condizione: → Deve essere futuro (oggettivamente o soggettivamente, nel qual caso si
parla di condizione impropria) e incerto
257.
L‟illecito contrattuale consiste nell‟inadempimento: → Dell‟obbligazione contratta (art. 1218)
258.
L‟illecito contrattuale: → presuppone l‟esistenza di un rapporto obbligatorio precostituito tra le parti, e fa
sorgere l‟obbligazione di risarcimento del danno, che è succedanea rispetto all‟obbligazione primaria
259.
L‟illiceità dei motivi è rilevante ai fini della nullità: → Quando sono comuni ad entrambe le parti e
determinanti ai fini del consenso
260.
L‟illiceità della causa: → Produce la nullità del contratto
261.
L‟imperfetta compilazione di una cartella clinica: → Determina responsabilità del medico qualora le
omissioni imputabili nella redazione della cartella clinica abbiano dato origine ad un inesatto adempimento
nella prestazione professionale
262.
L‟imputabilità è disciplinata dall‟art.: → 2046 c.c.
263.
L‟inadempimento del contratto deve valutarsi: → In base al complessivo contenuto del contratto, con una
verifica del programma contrattuale e dell‟assetto degli interessi attuato dalle parti, nonché delle fonti
legislative di integrazione del contratto
264.
L‟inadempimento di tutti gli obblighi derivanti dal matrimonio trova rilevanza: → Nel diritto civile quale
presupposto logico della responsabilità civile aquiliana per lesione di interessi costituzionali protetti
265.
L‟incapacità di intendere e di volere: → È causa di annullamento del contratto alle condizioni poste dall‟art.
428 c.c
266.
L‟inesistenza: → È quella mancanza di elementi del negozio che impedisce l‟identificazione stessa del
negozio
267.
L‟integralità dell‟adempimento comporta che: → Il creditore può rifiutare un adempimento parziale, salvo
diversa disposizione di legge o usi
268.
L‟integrazione del regolamento contrattuale avviene: → Con fonti di natura diversa orientate a realizzare
effetti ulteriori e/o difformi rispetto a quelli previsti o perseguiti dai privati
269.
L‟integrazione di contrasto: → Si ha quando esistono esigenze e valori dell‟ordinamento che impongono un
intervento di contrasto all‟assetto di interessi realizzato
270.
L‟integrazione di supplenza: → Mira a riempire le lacune dell‟autonomia privata, consentendo al contratto di
operare nella realtà economica
271.
L‟interesse dello stipulante: → È necessario a pena di nullità, e può essere un interesse tanto liberale quanto
oneroso
272.
L‟intervento del giudice in via di equità: → Può avvenire se il merito della causa riguardi diritti disponibili
delle parti e queste gliene fanno concorde richiesta
273.
L‟invalidità: → Si divide in due categorie, di cui la nullità costituisce la forma più grave, l‟annullabilità quella
meno grave, ma in entrambi i casi produce l‟inefficacia del contratto
274.
L‟ipotesi di responsabilità oggettiva: → Prescinde da ogni profilo soggettivo in capo al soggetto responsabile,
come nel caso della responsabilità dei padroni e dei committenti
275.
L‟ispirazione pluralistica si esprime essenzialmente in due direzioni: → Ordinamentale e sociale
276.
L‟italia ha dettato prima una generale normativa di tutela: con gli artt. 1341 e 1342 c.c.
277.
L‟obbligazione si estingue, secondo l‟art. 1256 del codice civile quando la prestazione: → Diventa
impossibile per causa non imputabile al debitore
278.
L‟obbligo di comportamento secondo buona fede: → Opera nello svolgimento delle trattative e nella
formazione del contratto
279.
L‟offerta al pubblico è: → Una proposta indirizzata ad una pluralità di persone
280.
L‟offerta di modificazione del contratto: → È un negozio unilaterale recettizio, e ha effetto anche se l‟altra
parte non accetta
281.
L‟oggetto del contratto deve essere: → Possibile, lecito, determinato o determinabile
282.
L‟oggetto del contratto non è più “la cosa” (art. 1116 cod. civ. 1865), come in una economia proprietaria, ma:
→ “La prestazione” (artt. 1346 ss.), connaturata ad un‟economica fondata sull‟attività e sull‟impresa
283.
L‟oggetto del contratto si configura come: → Le prestazioni dedotte dalle parti nel contratto
284.
L‟onere della prova: → Spetta al debitore, che deve provare l‟assenza di responsabilità
285.
L‟opponibilità: → Riguarda i conflitti tra contraenti e terzi, decidendo chi prevale in caso di titoli tra loro
incompatibili
286.
L‟ordinamento giuridico, ha delineato determinato criteri per l‟individuazione della responsabilità da
inadempimento che è modulata in ragione degli interessi coinvolti; i modelli di criteri sono la responsabilità:
→ Legata strettamente alla colpevolezza, la responsabilità aggravata e la responsabilità oggettiva
287.
L‟uso dell‟immagine altrui: → è consentita quando sia ricollegabile all‟interesse pubblico della persona
288.
La responsabilità cd. contrattuale si ha: Nelle ipotesi di inadempimento di un'obbligazione preesistente
289.
La buona c.d. buona fede oggettiva si concretizza: → Nel dovere di lealtà e correttezza che deve caratterizzare
il comportamento delle parti, nella formazione e nella esecuzione del contratto.
290.
La business judgement rule: → È una regola di giudizio
291.
La clausola risolutiva espressa: → Provoca la risoluzione del contratto solo se la parte dichiara di volersene
avvalere
292.
La colpevolezza individua: → un criterio di valutazione della condotta dell‟autore del danno, che presuppone
la imputabilità del fatto dannoso
293.
La colpevolezza: → Rappresenta un criterio di valutazione della condotta dell‟autore del danno
294.
La complessità del caso in punto di fatto e di diritto: → Deve essere logicamente desumibile dal tipo di
procedura, dalle questioni discusse, dal numero delle parti e delle domande, dal tipo di istruttoria etc.
295.
La condizione impossibile o illecita: → Se impossibile e sospensiva, rende nullo il contratto; se impossibile e
risolutiva si ha per non apposta; se illecita, rende comunque nullo il contratto
296.
La condizione meramente potestativa: → Rende nullo il contratto se sospensiva, si ha per non apposta se
risolutiva
297.
La condizione: → Di regola è retroattiva con effetto erga omnes, ma può essere prevista l‟irretroattività per
volontà delle parti o per natura del rapporto
298.
La consegna della cosa: → Deve avvenire nello stato in cui la cosa si trovava al momento della vendita
299.
La consulenza fiscale: → Rientra in una delle specifiche prestazioni richieste al notaio
300.
La conversione del negozio nullo è possibile laddove: → Il negozio nullo contenga i requisiti di sostanza e di
forma di un diverso negozio, valido, e risulta che le parti lo avrebbero voluto se avessero conosciuto la nullità
301.
La Corte Cost. con la Sent. 205/72 ha stabilito: → L‟illegittimità dell‟art.2054 c.c. secondo comma,
limitatamente alla parte in cui nel caso di scontro tra veicoli esclude che la presunzione di eguale concorso dei
conducenti operi anche se uno dei veicoli non abbia riportato danni
302.
La datio in solutum: → È un contratto reale
303.
La definizione di "prodotto sicuro" è contenuta nell‟: → art. 102 cod. cons
304.
La denunzia del vizio: → non è necessaria se il venditore ha riconosciuto l‟esistenza del difetto o l‟ha
occultato
305.
La deroga dall‟effettuare le visure: → Deve essere espressa, e comunque non riguarda le informazioni di cui
comunque il notaio sia venuto a conoscenza in altro modo
306.
La determinazione del prezzo: → Può avvenire ad opera di un terzo scelto anche successivamente all‟atto di
vendita
307.
La dichiarazione del terzo di voler profittare: → Impedisce la revoca della disposizione a favore di terzo
308.
La diligenza del buon padre di famiglia: → Rappresenta un parametro di riferimento per accertare la
colpevolezza del debitore
309.
La diligenza nell‟adempimento: → È una regola di condotta che varia a seconda della specializzazione del
debitore
310.
La disciplina degli appalti pubblici: → È contenuta, da ultimo, nel d.lgs. 50/2016, norma di emanazione
europea, che contiene una disciplina specifica che deve essere coniugata alle disposizioni del codice civile
311.
La disciplina del contratto di trasporto è contenuta nell‟art.: → 1678 c.c.
312.
La disciplina della vendita di pacchetti turistici è contenuta nella direttiva: → 90/314/CEE
313.
La disciplina sulla sicurezza e qualità dei prodotti è collocata: → 59/1992/CEE
314.
La distribuzione dell‟onere della prova tra creditore e debitore opera: → Attraverso un‟inversione dell‟onere
della prova, ossia non è il creditore a dovere provare il fatto dell‟inadempimento, ma è il debitore a dovere
provare l‟assenza di responsabilità
315.
La domanda di equa riparazione si propone: → Con ricorso al presidente della Corte D‟Appello del distretto
in cui ha sede il giudice nel cui distretto si è concluso o estinto il procedimento
316.
La dottrina parla di responsabilità dei "preponenti": → Per i fatti dei loro "preposti"
317.
La durata del giudizio si considera ragionevole: → Se è di 3 anni in primo grado, 2 in secondo e 1 nel giudizio
di legittimità
318.
La durata della locazione di immobili urbani adibiti ad abitazione è: → Stabilita da legge speciale in 4 anni
319.
La durata della locazione è: → Non può superare i trent‟anni
320.
La figura del c.d. Nuncius: → Si limita a trasmettere materialmente una dichiarazione di volontà altrui
321.
La firma digitale: → È una firma elettronica qualificata, la cui validità formale e probatoria è garantita ex lege
ed il cui sistema è affidato a degli enti certificatori
322.
La fonte del potere di rappresentanza è legge o la volontà dell‟interessato: → È la legge o la volontà
dell‟interessato
323.
La forma solenne: → È un particolare tipo di forma scritta, e comprende vari gradi di solennità
324.
La forma: → Si ha in ogni tipo di negozio, anche se concluso per comportamento concludente
325.
La formazione della grande impresa e la standardizzazione contrattuale hanno fatto emergere: → L‟esigenza
di tutela contro le asimmetrie di potere contrattuale che tuteli il contraente debole nella conclusione e
nell‟esecuzione del contratto
326.
La funzione dei danni punitivi consiste: → Nella punizione come deterrenza, oltre alla riparazione del danno
327.
La funzione riparatoria, pone alla base del fondamento della responsabilità civile: → L‟evento dannoso e la
vittima, per risarcirlo
328.
La funzione tipica della trascrizione: → È quella di dirimere i conflitti tra più acquirenti di un medesimo
autore
329.
La garanzia del consumatore ha la durata di: → due anni dalla consegna del bene, sempre che il consumatore
abbia denunciato al venditore i difetti di conformità entro due mesi dalla scoperta a pena di decadenza
330.
La garanzia per evizione: → È una garanzia per il mancato raggiungimento del risultato programmato del
contratto, che spetta solo per il venir meno della cosa per causa anteriore all‟acquisto
331.
La garanzia per i difetti dell‟opera: → Non è dovuta se il committente ha accettato l‟opera e le difformità o i
vizi erano da lui conosciuti o erano riconoscibili, tranne che non siano stati in mala fede taciuti
dall‟appaltatore
332.
la garanzia per i vizi della cosa venduta: → Richiede che la cosa venduta sia immune da difetti che la rendano
inidonea all‟uso o ne diminuiscano in modo apprezzabile il valore
333.
La garanzia per i vizi e i difetti dei prodotti forniti si esplicita in: → in una garanzia legale; garanzia
dell‟appaltatore per difformità e vizi dell‟opera e in una (ulteriore) garanzia convenzionale operante solo in
presenza di apposito accordo
334.
La garanzia per i vizi: → Trova il proprio fondamento nel rapporto di corrispettività che lega le attribuzioni
patrimoniali del venditore e del compratore
335.
La legge n. 89 del 24 marzo 2001 cd "Legge Pinto": → Introduce il diritto ad un‟equa riparazione per chi ha
subito un danno patrimoniale o non patrimoniale derivante da irragionevole durata del processo
336.
La lesione del diritto all‟identità morale: → Può derivare da un comportamento soltanto colposo
337.
La liceità indica: → La conformità delle attribuzioni a norme imperative, all‟ordine pubblico od al buon
costume
338.
La lieve entità del difetto: → limita L‟azione di risoluzione
339.
La liquidazione del danno consiste nella determinazione del: → Risarcimento e perciò nella quantificazione
dell‟ammontare dell‟importo dovuto dal debitore al creditore per ristorarlo del pregiudizio subito
340.
La locazione di immobili urbani ad uso commerciale prevede in caso di mancato rinnovo del contratto da
parte del locatore: → Una indennità di avviamento pari a 18 mensilità a favore del conduttore
341.
La locazione è un contratto col quale: → Una parte si obbliga a far godere all‟altra una cosa mobile o
immobile per un dato tempo verso un determinato corrispettivo
342.
La locazione è: → Un contratto consensuale ad effetti obbligatori
343.
La mancanza dei requisiti del contratto comporta: → La nullità del contratto
344.
La massima espressione della dogmatica pandettistica fu l‟elaborazione del codice civile, comunemente
indicato: → Con le iniziali B.G.B., adottato nel 1896 e in vigore dal 1°gennaio 1900
345.
La minaccia di far valere un diritto: → Costituisce violenza solo se diretta a far acquisire un vantaggio
ingiusto
346.
La misura dell‟indennizzo: → Una somma compresa tra i 500 euro e 1500 euro per ciascun anno o frazione di
anno superiore a sei mesi che eccede il termine ragionevole di durata del processo
347.
La nozione di veicolo ricomprende: → Qualsiasi mezzo circolante a trazione meccanica o animale o
determinata all‟azione diretta dell‟uomo (escluse le carrozzelle degli invalidi, le carriole, le biciclette condotte
a mano o gli sci) purché senza guida di rotaie
348.
La particolare responsabilità prevista dall‟art. 1228 c.c. prevede che: → il debitore che nell‟esercizio
dell‟attività d‟impresa si avvale dell‟opera di terzi, risponde anche dei fatti dolosi o colposi commessi da
costoro
349.
La presenza dei testimoni: → È richiesta in alcuni casi, per la particolare natura dell‟atto
350.
La prestazione professionale del notaio: → Consiste in una traduzione della volontà delle parti in linguaggio
giuridico
351.
La procura è: → Il contratto col quale una parte si obbliga a compiere uno o più atti giuridici per conto di terzi
352.
La procura può essere: → Diretta ed indiretta
353.
La proposta e l‟accettazione sono: → Revocabili a condizione che la revoca avvenga prima della conclusione
del contratto
354.
La pubblica amministrazione non è ritenuta responsabile: → In caso di attività, da parte di un funzionario o
dipendente, affetta da incompetenza assoluta
355.
La pubblicità immobiliare, nella normalità delle ipotesi: → Ha effetto dichiarativo, nel senso che vale ai fini
dell‟opponibilità ai terzi
356.
La pubblicità immobiliare: → È un sistema predisposto dal codice civile a tutela della sicurezza nella
circolazione immobiliare
357.
La rappresentanza dei genitori rispetto ai figli minori: → è una forma di rappresentanza legale
358.
La rescissione: → Rappresenta un vizio originario del negozio
359.
La responsabilità contrattuale della pubblica amministrazione: → Deriva dall‟inadempimento da parte della
P.A. di un obbligo specifico assunto contrattualmente
360.
La responsabilità da inadempimento, ossia il c.d. illecito contrattuale, consiste in: → Un‟inattuazione
dell‟obbligazione assunta dal debitore
361.
La responsabilità degli amministratori: → Rientra nella responsabilità contrattuale in ragione del fatto che gli
amministratori al momento dell‟accettazione della carica stipulano un contratto con la società
362.
La responsabilità dei professionisti: → È una speciale responsabilità per inadempimento
363.
La responsabilità del proprietario o del soggetto equiparato in solido con il conducente è: → Una
responsabilità oggettiva per fatto altrui
364.
La responsabilità del venditore nei confronti del consumatore per qualsiasi difetto di conformità esistente al
momento della consegna della cosa, è disciplinata dall‟art.: → art. 130 cod. cons.
365.
La responsabilità del venditore per inattuazione dell‟effetto traslativo: → Quando, per varie ragioni, non si
attua il trasferimento per diritto
366.
La responsabilità del vettore è disciplinata dall‟art.: → 1681 c.c.
367.
La responsabilità di cui all‟art. 2052 c.c. è: → Oggettiva
368.
La responsabilità di cui all‟art. 2053 c.c.: → È una responsabilità presunta
369.
La responsabilità di impresa: → Non è specificamente disciplinata nell‟ordinamento
370.
La responsabilità ex art. 2043 c.c. è: → quel particolare tipo di responsabilità verso soggetti non legati da
vincolo contrattuale
371.
La responsabilità ex art. 2051 c.c. prevede: → la responsabilità per i danni cagionati dalle cose in custodia
372.
La responsabilità extracontrattuale ha natura: statica
373.
La responsabilità indiretta: → Si realizza nell‟ipotesi in cui un soggetto debba rispondere per gli atti illeciti
compiuti da un altro soggetto
374.
La responsabilità penale del notaio: → È una responsabilità più grave di quella dei privati, essendo egli un
pubblico ufficiale
375.
La responsabilità per danni da prodotti difettosi ha come fonte originaria: → La normativa comunitaria
376.
La responsabilità per inadempimento di cui all‟art. 1218 del codice civile è correlata: → al problema del
ricorso dell‟impossibilita sopravvenuta della prestazione per causa non imputabile al debitore
377.
La responsabilità per prestazioni mediche svolte da strutture sanitarie: → La struttura sanitaria risponde per
inadempimento del contratto di spedalità stipulato con il paziente per la non corretta organizzazione e gestione
dell‟attività sanitaria
378.
La responsabilità per prodotti difettosi prevede che: → il produttore è sempre responsabile per i danni prodotti
dai difetti del suo prodotto in uno al fornitore, quest‟ultimo solo se abbia omesso di comunicare al
danneggiato nei tre mesi dalla richiesta, L‟identità e il domicilio del produttore
379.
La responsabilità precontrattuale "spuria" della P.A. sussiste quando: → La P.A. adotta provvedimenti
illegittimi nel corso di una procedura ad evidenza pubblica
380.
La responsabilità precontrattuale della Pubblica amministrazione si configura: → Quando nella fase formativa
del contratto la P.A. viola il dovere di lealtà e di correttezza ed arreca una lesione alla libertà negoziale
381.
La responsabilità precontrattuale è determinata: → Dalla violazione del principio di buona fede durante le
trattative e nella formazione di un contratto
382.
La ripetizione del contratto: → Consiste in una nuova dichiarazione contrattuale, identica nel suo contenuto
ad una dichiarazione precedente
383.
La riservatezza della vita privata e la protezione dei dati personali: → Hanno ricevuto una più incisiva tutela
mediante l‟adozione di un codice
384.
La risoluzione di diritto opera, in caso di inadempimento: → In caso di diffida ad adempiere, termine
essenziale, clausola risolutiva espressa
385.
La risoluzione in caso di inadempimento dell‟onere: → è possibile solo se prevista dal disponente, o quando
risulti che L‟adempimento delL‟onere sia stato il solo motivo determinante
386.
La risoluzione: → È un difetto sopravvenuto del sinallagma
387.
La sentenza della Corte di Cassazione n. 500 del 1999: → Afferma che la lesione di un interesse legittimo può
essere fonte di responsabilità extracontrattuale
388.
La struttura dell‟illecito: → Include due fondamentali profili, uno oggettivo ed uno soggettivo
389.
La tecnica rimediale: → Tende a delineare l‟adeguatezza e la proporzionalità dei rimedi rispetto alla natura e
alla specificità degli interessi in gioco
390.
La teoria della “responsabilità indiretta della Pubblica Amministrazione”: → Sancisce una responsabilità
diretta del dipendente per i fatti illeciti da lui compiuti
391.
La tutela del consumatore è orientata nelle seguenti direzioni: Soggettiva, quale espressione di uno stato
sociologicamente debole da proteggere ed oggettiva come espressione di un modello di accesso al mercato da
valorizzare
392.
La tutela rimediale: → È una tecnica di protezione degli interessi del cittadino oltre le fattispecie tipiche e la
tipologia delle tutele connesse alle fattispecie astratte
393.
La tutela sanzionatoria in base alla visione tradizionale della responsabilità civile presuppone: → La
colpevolezza nel comportamento illecito tenuto
394.
La usurpazione consiste: → Nell‟uso indebito del nome altrui
395.
La vendita è un contratto: → Consensuale, pertanto il passaggio della proprietà della cosa segue la semplice
prestazione del consenso
396.
La vendita obbligatoria: → È una vendita con effetti reali differiti e effetti obbligatori immediati
397.
La violazione del dovere delle parti di comportarsi secondo buona fede: → Comporta una responsabilità
precontrattuale
398.
La violenza comporta: → L‟annullabilità del contratto e il risarcimento del danno
399.
La violenza, per essere causa di annullamento del contratto: → Deve essere violenza morale, esercitata sul
contraente i suoi beni o altri soggetti e loro beni individuati dalla legge o dal giudice
400.
La visura catastale: → è preordinata all‟accertamento della conformità oggettiva e soggettiva del bene
401.
La volontà negoziale indica nei contratti: → L‟intento comune delle parti di perseguire uno scopo condiviso
402.
L'azione di supplenza: → mira a riempire le lacune dell'autonomia privata, consentendo al contratto di operare
nella realtà economica
403.
Le c.d. norme premiali sono norme la cui osservanza, determina: → Un vantaggio, ad esempio sono le norme
che prevedono incentivi e sussidi per chi investe in aree depresse
404.
Le c.d. sopravvenienze atipiche: → Sono sopravvenienze non previste dalla legge o dalle parti
405.
Le categorie dell‟invalidità sono: → La nullità e l‟annullabilità
406.
Le cause di giustificazione sono quelle previste dagli articoli 2044 c.c. e 2045 c.c. ed attengono: → la
legittima difesa e lo stato di necessità
407.
Le cause di giustificazione: → escludono l‟antigiuridicità del comportamento con la conseguenza che l‟autore
del danno non è tenuto al risarcimento
408.
Le cause di nullità del contratto sono: → La contrarietà a norme imperative, la mancanza dei requisiti indicati
nell‟art. 1325, l‟illiceità della causa, l‟illiceità dei motivi, la mancanza dei requisiti dell‟oggetto e le altre
cause previste dalla legge
409.
Le clausole che limitano la responsabilità del vettore per i sinistri che colpiscono il viaggiatore sono: → sono
nulle
410.
Le clausole d‟uso in funzione integrativa del contratto: → S‟intendono inserite nel contratto se non risulta che
non sono state volute dalle parti
411.
Le clausole d‟uso: → Se vessatorie devono espressamente essere approvate per iscritto
412.
Le clausole delle obbligazioni pecuniarie che prevedano che il pagamento debba essere eseguito con moneta
avente valore intrinseco: → Sono anche dette clausole di adeguamento
413.
Le clausole vessatorie: → Penalizzano in modo intollerabile il consumatore
414.
Le eccezioni che il promittente può opporre al terzo sono: → Solo quelle fondate sul contratto a favore di
terzo
415.
Le emergenti tecniche di tutela della conciliazione e della tutela collettiva sono finalizzate: A sopperire alla
debolezza economica e professionale dei consumatori uti singuli con la valorizzazione delle associazioni dei
consumatori
416.
Le figure principali del Codice del Consumo sono: il consumatore ed il professionista
417.
Le forme convenzionali: → Sono quelle forme che le parti pattuiscono di voler osservare per alcuni loro futuri
rapporti: →la forma richiesta si presume ad substantiam
418.
Le ipotesi di responsabilità oggettiva si hanno nei casi in cui: → Il debitore risponde per il fatto in sé della
mancata o inesatta esecuzione della prestazione dovuta, indipendentemente dalla diligenza adoperata e dal
ricorrere del caso fortuito o della forza maggiore
419.
Le ipotesi di risoluzione del contratto sono: → L‟inadempimento, l‟eccessiva onerosità sopravvenuta e
l‟impossibilità sopravvenuta
420.
Le norme di diritto materiale o sostanziale (anche dette proibitive) sono quelle: → Attributive di situazioni
giuridiche soggettive di interessi individuali o di gruppi
421.
Le norme di diritto strumentale o formale sono norme che disciplinano: → L‟attività umana nelle sue
espressioni giuridiche o come tali sono considerate
422.
Le norme giuridiche si presentano come norme perfette, perché sono formate da: → un precetto e da una
sanzione
423.
Le parti posso ridurre il periodo di garanzia sino a: → 1 anno
424.
Le prospettive dell‟autonomia contrattuale sono: → Libertà di contrarre, libertà di scelta del contraente e
libertà di contrattare
425.
Le regole sull'interpretazione dei contratti: → sono vincolanti per l'interprete
426.
Le visure: → Occorrono al fine della preventiva verifica della libertà e disponibilità del bene
427.
L'elemento soggettivo di cui all'art. 2014 c.c. attiene: → la imputabilità e la colpevolezza
428.
L'interpretazione storica: → ricostruisce la volontà comune delle parti
429.
Lo stato di bisogno: → Non sempre coincide con l‟indigenza, potendo essere anche transitorio
430.
Lo stato di pericolo: → Deve essere attuale, grave e riguarda una persona qualsiasi
431.
Lo strumento primario di tutela del creditore volto a soddisfare coattivamente l‟interesse perseguito con il
rapporto obbligatorio è il: → C.d. adempimento coattivo che consente al creditore la realizzazione coattiva del
credito
432.
L'obbligazione assunta dal vettore consiste tipicamente in: → un fare
433.
L'obbligazione assunta dal vettore è: → composita
434.
L'obbligo di consegnare al consumatore beni conformi al contratto di vendita è contenuto nell‟: → art. 129
cod. cons.
435.
L'onere della prova: È più favorevole per il danneggiato nella responsabilità cd. Contrattuale
436.
Mediante l‟interpretazione si definisce: → il contenuto del contratto
437.
Negligenza, imprudenza ed imperizia sono: → Differenti vesti assunte dalla colpa
438.
Nei contratti ad effetti differiti: → l‟alienante assume il rischio della sopravvenuta impossibilità
dell‟attribuzione traslativa fino al momento del verificarsi del fatto determinativo dell‟effetto reale
439.
Nei contratti ad effetti differiti: → vi è una dissociazione cronologica tra effetti obbligatori, che si producono
immediatamente, e effetto reale che è differito ad un momento successivo
440.
Nei contratti ad effetti reali immediati: → A seguito del trasferimento del diritto in capo all‟acquirente il
perimento della cosa per una causa non imputabile all‟alienante non libera l‟acquirente dall‟obbligo di
eseguire la controprestazione
441.
Nei contratti ad efficacia reale: → Il diritto reale si tramette in forza del consenso
442.
Nei contratti aleatori: → Il rischio investe la causa del contratto, e non può chiedersi la rescissione per lesione
443.
Nei contratti aleatori: → Non si può parlare di eccessiva onerosità sopravvenuta in senso tecnico
444.
Nei contratti di locazione ad uso abitativo, la sublocazione è: → vietata, a meno che il locatore non dia
consenso
445.
Nei contratti negoziati fuori dei locali commerciali, si vuole tutelare il consumatore colto di sorpresa da una
(accattivante) sollecitazione all‟acquisto non preventivamente ponderato: → Il consumatore colto di sorpresa
da una (accattivante) sollecitazione all‟acquisto non preventivamente ponderato
446.
Nei contratti previsti dal Codice del Consumo manca: → La fase delle trattative
447.
Nei contratti previsti dal Codice del Consumo: → Il consumatore negozia collettivamente le clausole
448.
Nei contratti telematici relativi al commercio elettronico: → Devono essere indicate le informazioni dirette
alla conclusione del contratto e su beni e servizi
449.
Nei rapporti sociali, l‟autore di un comportamento (commissivo o omissivo) dovrà subire i relativi effetti
secondo il: → C.d. principio dell‟auto responsabilità
450.
Nel c.d. negozio rappresentativo: → Il rappresentante è solo parte formale del negozio rappresentativo e la
parte sostanziale è il soggetto interessato
451.
Nel caso della c.d. interposizione fittizia di persona: → Si realizza un accordo simulatorio fingendosi che
parte del contratto sia un determinato soggetto mentre gli effetti sono imputati ad un diverso soggetto
452.
Nel caso di contratti di cui tutte le clausole o talune clausole siano proposte al consumatore per iscritto: →
Tali clausole devono essere sempre redatte in modo chiaro e comprensibile
453.
Nel caso di contratto di servizi negoziato fuori dei locali commerciali, il termine del recesso decorre: → Dalla
conclusione del contratto
454.
Nel caso di contratto di vendita negoziato fuori dei locali commerciali, il termine del recesso decorre: → Dal
giorno in cui il consumatore o un terzo, diverso dal vettore e designato dal consumatore, acquisisce il possesso
fisico dei beni
455.
Nel caso di contratto per la fornitura di acqua, gas o elettricità, negoziato fuori dei locali commerciali, il
termine del recesso decorre: → Dal giorno della conclusione del contratto
456.
Nel caso di inadempimento delle prestazioni che formano oggetto del pacchetto turistico il turista può
chiedere: → Un risarcimento del danno correlato al tempo di vacanza inutilmente trascorso ed all‟irripetibilità
dell‟occasione perduta
457.
Nel caso di responsabilità precontrattuale, il danno risarcibile: E' limitato al cd. interesse negativo
458.
Nel caso di vendita di beni mobili: → Nella vendita su piazza la consegna della cosa deve avvenire nel luogo
dove questa si trovava al tempo della vendita, se le parti ne erano a conoscenza, ovvero nel luogo dove il
venditore aveva il suo domicilio o la sede dell‟impresa
459.
Nel caso di vendita di cosa futura: → L‟effetto reale si produce quando la cosa viene ad esistenza
460.
Nel caso in cui il professionista si avvalga di ausiliari: → Risponde anche del fatto di costoro
461.
Nel contratto a distanza concluso con mezzi elettronici: → Il professionista deve comunicare in modo chiaro
ed evidente le informazioni di cui all‟articolo 49, comma 1, lettere a), e), q) e r), direttamente prima che il
consumatore inoltri l‟ordine
462.
Nel contratto a distanza: → Non sussiste presenza fisica e simultanea del professionista e del consumatore
463.
Nel contratto a favore del terzo, parti del contratto sono: → Stipulante e promittente
464.
Nel contratto d‟opera professionale: → Il contenuto della prestazione risponde ai canoni delle norme generali
sulle obbligazioni, che devono essere integrate da quelle sul contratto d‟opera professionale
465.
Nel mutuo di scopo: → Il mutuante mette a disposizione una somma di denaro finalizzata ad un determinato
impiego
466.
Nel mutuo di scopo: → Se il mutuatario utilizza la somma ricevuta per scopi diversi il contratto è risolvibile
467.
Nel mutuo sono pattuiti interessi usuari e: → Il contratto è valido e gli interessi non sono dovuti
468.
Nel negozio c.d. rappresentativo: → il rappresentante e solo parte formale del negozio rappresentativo e la
parte sostanziale è il soggetto interessato
469.
Nel nostro ordinamento in tema di responsabilità da inadempimento sono: → Nulle le clausole di esonero o
limitazione della responsabilità del debitore per dolo o colpa grave
470.
Nel nostro ordinamento: → È codificato il principio del consenso traslativo
471.
Nel nostro sistema giuridico l‟istituto dei danni punitivi: → Non trova riscontro nell‟ordinamento, anche se
non mancano sporadiche figure di riparazione associate alla punizione
472.
Nell‟accordo telematico mediante accesso a internet: → Il contratto è concluso nel tempo e nel luogo in cui ha
avuto inizio l‟esecuzione
473.
Nell‟accordo telematico mediante posta elettronica: → Il contratto è concluso nel momento in cui chi ha fatto
la proposta ha conoscenza dell‟accettazione dell‟altra parte
474.
Nell‟ipotesi del contratto di locazione residua la responsabilità del proprietario per: → Le strutture e gli
impianti del bene
475.
Nell‟ipotesi di “gestione in senso stretto”: → Un soggetto agisce nell‟interesse altrui ma in nome proprio
476.
Nell‟ipotesi di appalto, sussiste l‟esclusiva responsabilità del committente: → Se l‟appaltatore è ridotto al
rango di nudus minister
477.
Nella disciplina del contratto in generale: → L‟esecuzione è richiamata unicamente dall‟art. 1375, sulla buona
fede, mentre per la disciplina dell‟esecuzione occorre aver riguardo alla disciplina dell‟adempimento delle
obbligazioni
478.
Nella ipotesi in cui il rappresentante ha ricevuto dal rappresentato la procura a vendere un determinato bene
ed il rappresentante lo vende a sé stesso si ha: → Contratto con sé stesso
479.
Nella normativa di provenienza comunitaria è emersa: Una tutela contro le asimmetrie di potere contrattuale
che tutela il contraente debole nella conclusione e nell'esecuzione del contratto
480.
Nella prestazione di attività professionali: → Oggetto della prestazione è l‟attività stessa
481.
Nell'attuale assetto possono essere risarciti ai sensi dell'art. 1218 c.c. i danni non patrimoniali: Sempre, perché
la responsabilità cd. contrattuale si estende anche ai danni non patrimoniali
482.
Nell'attuale assetto, nell'ipotesi di violazione del possesso è ammesso il risarcimento del danno ai sensi
dell'art. 2043: Si, perché la responsabilità extracontrattuale si estende a tutte le situazioni giuridiche assolute
483.
Nelle ipotesi di contratti atipici: → non si rinviene nell'ordinamento uno schema legale a cui ricondurre il
concreto assetto di interessi
484.
Nelle ipotesi di inadempimento di una obbligazione pecuniaria, si può ricorrere alla procedura di: →
Esecuzione forzata per espropriazione
485.
Nelle ipotesi di responsabilità per fatto degli ausiliari è necessario che ricorra: → Il c.d. rapporto di
preposizione, tanto che la giurisprudenza ha escluso la responsabilità quando l‟impossibilità non inerisce alla
organizzazione dell‟impresa
486.
Nelle obbligazioni di mezzi: → La prestazione dovuta è la diligenza nell‟attività
487.
Nell'interpretare un contratto si deve: → indagare sulla comune intenzione delle parti
488.
Non ricadono nella fattispecie di cui all‟art. 2053 c.c.: → Le rovine provocate per distruggere la costruzione
489.
Normalmente, l‟imputabilità: → Va valutata con riferimento al momento del compimento del fatto dannoso
490.
Oggetto e causa sono: → Requisiti di validità del contratto
491.
Per "prodotto sicuro" si intende: → quel prodotto che, in condizioni di uso normali o ragionevolmente
prevedibili, compresa la durata e, se del caso, la messa in servizio, l'installazione e la manutenzione, non
presenti alcun rischio oppure presenti unicamente rischi minimi, compatibili con l'impiego del prodotto e
considerati accettabili nell'osservanza di un livello elevato di tutela della salute e della sicurezza delle persone
in funzione, in particolare, di specifici elementi
492.
Per "prodotto" si intende: → ogni bene mobile anche se incorporato in altro bene mobile o in un bene
immobile, compresa l'energia
493.
Per accertare le responsabilità legate alla colpevolezza si utilizza come criterio soggettivo tipizzato: → La
diligenza generica del buon padre di famiglia ovvero quella qualificata per le obbligazioni connesse
all‟esercizio di un‟attività professionale
494.
Per approfittamento si intende: → L‟intenzione specifica avvantaggiarsi a spese dell‟altro contraente
495.
Per aversi la rescissione per lesione, occorre: → Lo stato di bisogno, l‟approfittamento, e la lesione ultra
dimidium
496.
Per debito querable si intende: → Un‟obbligazione che deve essere adempiuta al domicilio del debitore
497.
Per i contratti a conclusione informatica e ad esecuzione informatica: → Il prestatore di servizi risponde per
mancata o inesatta formazione di accordi telematici e dei dati immessi in rete e per i danni che tali dati
possono procurare a terzi
498.
Per i contratti ad oggetto informatico: → L‟alienante di cose ed il fornitore di servizi sono responsabili per i
difetti di conformità dei prodotti scambiati
499.
Per la determinazione del danno risarcibile anzitutto deve esistere: → Un nesso di causalità tra il fatto
dell‟inadempimento o del ritardo e la conseguenza dannosa
500.
Per la sussistenza della responsabilità d'impresa ex art. 2049 c.c.: → non è necessario che le persone
responsabili dell'illecito siano legate all'imprenditore da uno stabile rapporto di lavoro subordinato
501.
Per potersi configurare la fattispecie di cui all'art. 2043 c.c. l'evento deve cagionare un danno: → ad un
interesse meritevole di tutela
502.
Per realizzarsi la responsabilità dei padroni e dei committenti ex art. 2049 c.c.: → È sufficiente che il
responsabile dell‟illecito sia inserito, anche temporaneamente, nell‟organizzazione aziendale ed abbia agito
per conto dell‟imprenditore
503.
Per responsabilità da contatto sociale si intende: → la responsabilità contrattuale in capo all‟autore del danno
anche in assenza di un pregresso vincolo obbligatorio dello stesso soggetto verso il danneggiato, in ossequio
al dovere di diligenza e solidarietà che fa capo ai soggetti della relazione sociale
504.
Per responsabilità gestoria si intende: → La responsabilità dei gestori del patrimonio altrui, con specifico
riguardo alla responsabilità degli amministratori nei confronti della società
505.
Per responsabilità oggettiva si intende: → quella svincolata da ogni profilo soggettivo e che ricade su chi non
ha materialmente cagionato il danno
506.
Per verificare la responsabilità di impresa: → Bisogna accedere alla cd. diligenza qualificata
507.
Perché sussista la fattispecie di danno da vacanza rovinata occorre che la vacanza: → Non abbia realizzato il
desiderato periodo di rigenerazione delle proprie energie psico-fisiche
508.
Possono far valere la nullità: → Le parti, i terzi che vi abbiano interesse e il giudice
509.
Può aversi danno senza mala gestio: → Se la società va male solo per una contingenza economica
510.
Può aversi una mala gestio senza danno: → Se si ha una gestione scellerata dell‟impresa, ma per fortuna la
società va bene
511.
Qualora nell‟appalto per effetto di circostanze imprevedibili si siano verificati specifici aumenti o diminuzioni
nel costo dei materiali o della mano d‟opera: → L‟appaltatore o il committente possono chiedere una
revisione del prezzo medesimo
512.
Quando il contratto è contrario a norme imperative: → È nullo
513.
Quando il produttore non è individuabile è responsabile: → il fornitore
514.
Quando la condotta del dipendente è frutto di una iniziativa estemporanea e personale, del tutto incoerente
rispetto alle sue mansioni: → È esclusa una attribuzione di responsabilità in capo al datore di lavoro
515.
Quando la prestazione di una parte è divenuta solo parzialmente impossibile: → L‟altra parte ha diritto a una
corrispondente riduzione della prestazione dovuta oppure può recedere dal contratto quando non abbia un
interesse apprezzabile all‟adempimento parziale
516.
Quando la responsabilità dell‟evento è imputabile a più soggetti, attraverso un‟applicazione analogica dell‟art.
2055 c.c.: → sono tutti solidalmente responsabili
517.
Quando le parti ancorano il prezzo di vendita di un prodotto ad un listino prezzi di successiva pubblicazione:
→ Si parla di clausole di completamento
518.
Quando più soggetti concorrono a determinare l‟evento dannoso: → Colui che ha risarcito il danno ha
regresso contro ciascuno degli altri
519.
Quando si ha rappresentanza diretta: → Quando gli effetti della condotta del sostituto si producono
immediatamente nella sfera giuridica del sostituito
520.
Responsabilità d'impresa: → manca nell'ordinamento una disciplina specifica della responsabilità d'impresa;
la sua raffigurazione è frutto di una sintesi e di un raccordo tra tutta la normativa vigente che consente di
ricondurre ad un nucleo di aggregazione
521.
Rientra nel danno non patrimoniale: → Il danno biologico, il danno morale ed esistenziale
522.
Se il contratto ha effetti reali: → L‟impossibilità sopravvenuta causa non la risoluzione se la cosa è stata
consegnata
523.
Se il fatto è considerato dalla legge come reato (ad esempio lesioni colpose) all‟azione civile si applica: → La
prescrizione più lunga così come prevista per il reato penale
524.
Se il professionista non fornisce al consumatore le informazioni sul diritto di recesso: → Il periodo di recesso
termina dodici mesi dopo la fine del periodo di recesso iniziale
525.
Se la prestazione deve essere fatta post mortem dello stipulante: → Questi può revocare il beneficio anche con
testamento, anche se terzo abbia dichiarato di voler profittare salvo che lo stipulante abbia rinunciato per
iscritto al potere di revoca
526.
Se la prestazione implica la soluzione di problemi tecnici di speciale difficoltà: → Il prestatore d‟opera non
risponde dei danni se non in caso di dolo o colpa grave
527.
Se la restituzione delle cose mutuate diventa impossibile o notevolmente difficile: → Il debitore è tenuto a
pagarne il valore avuto riguardo al tempo ed al luogo della restituzione
528.
Se più persone sono responsabili del medesimo danno: → sono tutti solidalmente responsabili
529.
Se si verificano sopravvenienze atipiche: → È consentito a ciascuna parte invocare la revisione del contratto e
richiederne la rinegoziazione
530.
Se tizio decide di mettere in vendita un appartamento, ma la vendita viene curata da caio anziché da tizio
personalmente, si ha: → Un contratto di rappresentanza
531.
Se un dipendente esercita mobbing nei confronti di un altro dipendente posto in posizione gerarchicamente
inferiore: → Non è esclusa la responsabilità del datore di lavoro
532.
Se un falso rappresentante fa, in nome del preteso rappresentato, un contratto che non è mai stato autorizzato a
fare si ha una ipotesi di: → Rappresentanza senza potere
533.
Se una forma è richiesta ad probationem tantum: → Chi intende valersi in sede processuale di quel contratto
non potrà ricorrere ad altra prova se non la produzione documentale della scrittura o il giuramento
534.
Se una forma è richiesta ad substantiam actus: → Il mancato rispetto di detta forma provoca la nullità del
contratto
535.
Secondo gli usi interpretativi: → le clausole ambigue si interpretano secondo ciò che si pratica nel luogo in
cui il contratto e concluso
536.
Secondo i fautori della responsabilità colposa aggravata di cui all‟art. 2052 c.c.: → Il proprietario dell‟animale
deve provare di aver adottato tutte le misure ragionevolmente idonee ad evitare quei danni che i caratteri fisici
dell‟animale lo rendano suscettibile di arrecare
537.
Secondo il criterio della conservazione del contratto: → il contratto va interpretato nel senso in cui possa
produrre qualche effetto, anziché in quello in cui non ne avrebbe nessuno
538.
Secondo l‟art. 1366 del codice civile: → il contratto deve essere interpretato secondo buona fede
539.
Secondo l‟art. 2050 c.c., chiunque cagiona danno ad altri nello svolgimento di un‟attività pericolosa, per sua
natura o per la natura dei mezzi adoperati, è tenuto al risarcimento, se: → Non prova di avere adottato tutte le
misure idonee a evitare il danno
540.
Secondo l‟art. 2051 ciascuno è responsabile del danno cagionato dalle cose che ha in custodia salvo che: →
Provi il caso fortuito
541.
Secondo l‟art. 2932 c.c.: → Se colui che è obbligato a concludere un contratto non adempie l‟obbligazione,
l‟altra parte, qualora sia possibile e non sia escluso dal titolo, può ottenere una sentenza che produca gli effetti
del contratto non concluso
542.
Secondo l‟orientamento prevalente si tratta di una responsabilità: → Oggettiva
543.
Secondo la dottrina maggioritaria (e in particolare secondo la tesi di Bianca) in caso di ripetizione del
contratto: → Si ha un unico rapporto con duplicità di fonti
544.
Secondo la giurisprudenza se l‟animale che cagiona danni è in custodia i un terzo è esclusa la responsabilità
del proprietario: → Se l‟animale è utilizzato dal terzo con il consenso del proprietario per la realizzazione di
un interesse autonomo del terzo
545.
Secondo la Giurisprudenza, il figlio legittimo o naturale che sia stato sempre totalmente ignorato da un
genitore: → Può ottenere il risarcimento non solo dei danni in senso stretto patrimoniali ma di tutti i danni che
potenzialmente ostacolano le attività realizzatrici della persona umana
546.
Secondo la teoria del contrato ad effetti protettivi verso terzi, se un paziente muore, i prossimi congiunti
possono agire per il risarcimento dei danni subiti contro la struttura ospedaliera: In via contrattuale, anche se
essi non hanno stipulato nessun contratto con la struttura ospedaliera
547.
Secondo la teoria del rischio di impresa: → Il risarcimento dei danni cagionati a terzi dal fatto illecito dei
dipendenti rappresenta un costo di impresa gravante sul preponente
548.
Secondo la teoria della “Responsabilità diretta della pubblica amministrazione e dei suoi dipendenti e
funzionari”: → La pubblica amministrazione risponde direttamente per i danni compiuti dai propri dipendenti
o funzionari
549.
Secondo la teoria oggettiva applicata alla fattispecie dell‟art. 2052 c.c.: → Si imputa la responsabilità per i
danni cagionati sulla base di una mera relazione di proprietà intercorrente tra il proprietario e l‟animale
550.
Secondo la teoria organica degli enti pubblici: → L‟azione del dipendente è azione propria della stessa
amministrazione
551.
Secondo la teoria soggettiva nella fattispecie indicata dall‟art. 2052 c.c.: → Esiste una presunzione di colpa
consistente nella presunta violazione del dovere di diligente custodia dell‟animale
552.
Secondo la tradizionale raffigurazione dottrinale la responsabilità civile ha la funzione di: → Sanzione per un
comportamento riprovevole produttivo di un danno
553.
Secondo le norme del codice del consumo, nel caso in cui nei contratti tra professionista e consumatore sono
inserite clausole che abbiano per oggetto od effetto di escludere o limitare le azioni del consumatore nei
confronti del professionista o di un‟altra parte in caso di inadempimento, esse sono: → Nulle anche se oggetto
di trattativa
554.
Secondo quanto disposto dall‟art. 1338 c.c.: → La parte che conoscendo o dovendo conoscere la esistenza di
una causa di invalidità, non ne dà notizia all‟altra parte è tenuta a risarcire il danno da questo sofferto per aver
confidato senza sua colpa nella validità del contratto
555.
Si ha causo fortuito incidente: → Quando la cosa è stata occasione del danno, provocato però da una causa
estranea
556.
Si ha responsabilità aggravata: → Quando si prescinde dalla colpevolezza, ed il debitore è liberato
dall‟obbligazione solo per impossibilità della prestazione derivante da caso fortuito o da forza maggiore
557.
Si parla di responsabilità del notaio: → In accezione plurima, in dipendenza dalla sua connotazione allo stesso
tempo libero professionale e pubblicistica
558.
Si può estendere la portata dell‟art. 2053 c.c.: → A carico di quei soggetti che traggono utilità dalla cosa
559.
Si ritiene che la responsabilità possa essere imputata al preponente: → In quanto il preposto abbia commesso
un fatto illecito almeno con colpa
560.
Si sviluppa in Germania nella prima metà dell‟800 la c.d. scuola storica del diritto: → Secondo tale scuola lo
studio storico del diritto è un criterio di rilevazione e di comprensione del formarsi delle regole giuridiche: il
diritto non proviene dalle sole fonti statali, assumendo un ruolo fondamentale la consuetudine
561.
Sono consentite variazioni nel progetto: → Quando le variazioni si rendono necessarie per l‟esecuzione
dell‟opera a regola d‟arte, se le parti non si accordano, spetta al giudice determinare le variazioni del progetto
e del prezzo; se l‟importo delle variazioni supera il sesto del prezzo complessivo convenuto, l‟appaltatore può
recedere dal contratto e ottenere un‟equa indennità; se le variazioni sono di notevole entità, il committente può
recedere dal contratto ed è tenuto a corrispondere un equo indennizzo
562.
Sono definiti appalti pubblici di lavori: → I contratti stipulati per iscritto e dalle pubbliche amministrazioni,
aventi ad oggetto la realizzazione, tra le varie alternative, di un‟opera pubblica
563.
Sono elementi essenziali della responsabilità ex art. 2051 c.c.: → La cosa, la custodia, il danno
564.
Sono parti abituali dei contratti del turismo organizzato: → L‟organizzatore di viaggio, l‟intermediario ed il
turista
565.
Sono risarcibili anche i danni prevedibili al momento della costituzione del rapporto obbligatorio: → Solo se
l‟inadempimento o il ritardo dipendono da dolo del debitore
566.
Sono soggetti a trascrizione i contratti preliminari: → Aventi ad oggetto la conclusione di contratti di cui ai nr.
1, 2, 3, 4 dell‟art.2643 c.c.
567.
Tra gli ordini di protezione contro gli abusi familiari è previsto: → Il pagamento periodico di un assegno a
favore delle persone conviventi che, per effetto dei detti provvedimenti, rimangono prive di mezzi adeguati
568.
Tra i requisiti della eccessiva onerosità sopravvenuta vi è: → La straordinarietà e l‟imprevedibilità dell‟evento
569.
Tradizionalmente la responsabilità da fatto illecito si è dispiegata come: → Sanzione per i comportamenti
colpevoli lesivi di diritti soggettivi assoluti
570.
Tratto saliente del codice civile fu quello della unificazione della: → Normativa civilistica e di quella
commercialistica in un unico codice
571.
Un ruolo essenziale ad individuare le ragioni dei nuovi danni, in ossequio alla funzione riparatoria della
responsabilità civile, è svolto: → Dall‟impianto della Carta Costituzionale, in particolare gli artt. 2 e 3 e dalla
normativa europea
572.
W.T.O. è: → L‟Organizzazione mondiale per il commercio
Cloward e Ohlin individuano una subcultura Subcultura rinunciataria
in cui e' centrale il consumo di droghe. Essa
e' la:
A quando possiamo far risalire la nascita della al 1876 con la pubblicazione ''l'uomo delinquente'' di
scienza criminologia: Lombroso
individuo che sulla base di un'associazione di motivazioni
(potere, sesso, dominazione e morte), commette in un
Con serial killer dobbiamo intendere: periodo variabile, piu' omicidi
Da quali anni la vittimologia raggiunge la sua '50
autonomia come scienza:
una tipologia che e' motivata dalla ricerca di una
Delle cinque tipologie di stalker previste, relazione e di attenzioni che possono riguardare
quella del bisognoso d'affetto e': l'amicizia o l'amore
un individuo il cui comportamento e' sospinto dal
desiderio di vendicarsi di un danno o di un torto che
Delle cinque tipologie di stalker previste, ritiene di aver subito ed e' quindi alimentato dalla ricerca
quella del risentito e': di vendetta
E' possibile catalogare alcuni pregiudizi sulla matto rinchiuso perchè non c'e' altra soluzione ed
pericolosita' del rapporto tra crimine e imbottito di farmaci
malattia mentale tra cui il pregiudizio
organico, di cosa si tratta?
Gli scopi della vittimologia sono: Diagnostici
Gli studi Price e Whatmore sono riconducibili Positivismo genetico
al:
Gullotta ha sintetizzato in tre i modelli che Non deve essere troppo severa, ma sufficiente contro il
possono ridurre il numero di atti criminosi, il significato gratificante dell'azione
modello della repressione:
Si puo' curare una nevrosi ma non si puo' fare nulla
Gullotta ha sintetizzato in tre i modelli che davanti a scelte esistenziali determinate
possono ridurre il numero di atti criminosi, il dall'appartenenza a una sottocultura o dall'anomia
modello della terapia: ovvero dalla carenza di norme sociali
I principali esponenti della Scuola Classica Beccaria e Bentham
sono:
I reati degli insiders possono riguardare Modificando giorni di ferie e rimborsi spese
piccole frodi ai danni dell'Azienda, come:
Shaw e McKay
Il Chicago Area Project e' stato elaborato da:
Il concetto di anomia di Merton e' interpretato Contrasto tra struttura sociale e struttura culturale
come:
5
Il modello di indagine dell' F.B.I. riguardante
lo stilare un profilo psicologico del criminale
autore di omicidi seriali o crimini violenti
consta di quante fasi:
Il modo di adattamento del Ritualismo Burocratico
individuato da Merton e' tipico del mondo:
Il modo di adattamento del Ritualismo Burocratico
individuato da Merton e' tipico del mondo:
Il Positivismo Sociologico basa la propria L'ambiente sociale
analisi su:
Significazione
Il processo che individua Matza secondo cui
un soggetto, dopo diverse tappe, alla fine si
identifica con l'etichetta deviante e' chiamato:
L Non considerare i ladri dilettanti
saggio ''The professional Thief'', portera' il
ladro a:
due episodi di minaccia o molestia sono sufficienti per
La Cassazione, pronunciandosi sulla soglia configurare il delitto di atti persecutori se hanno indotto
minima di reiterazione delle condotte nella vittima stati di ansia e paura tali da
necessarie per la consumazione del reato, ha comprometterne il normale svolgimento della quotidianita'
statuito che:
Illuminismo
La criminologia nasce sotto l'influenza del:
un insieme di condotte vessatorie, sotto forma di
minaccia, molestia, atti lesivi continuati che inducono
nella persona che le subisce un disagio psichico e fisico
La definizione di comportamenti persecutori: e un ragionevole senso di timore
e' quella condotta deviante che prescinde dalle reazioni
La devianza intesa come un agire sociali e psicologiche
antinormativo, contrario cioe' alle norme
sociali, codificate o meno, che regolano il
comportamento dei soggetti, viene distinta da
Lemert in una devianza primaria, da una
devianza secondaria. La devianza primaria:
La falsificazione della teoria di Lombroso si Goring
deve a:
La funzione della pena per la Scuola Classica Preservare il contratto sociale
e':
La grande importanza dell'opera ''Dei delitti e Nel proporre una riforma del sistema penale
delle pene'' risiede:
La Scuola di Chicago sviluppa la sua analisi a Degli immigrati
partire dallo studio:
La Scuola Positiva italiana afferma la Principio di causalita'
centralita' di:
non e' una malattia, ma un'insieme di sintomi che si
manifestano in alterazione delle capacità di comprendere
La SINDROME PSICOTICA: la realta'
Devianza putativa
La sproporzione tra la reazione della societa'
alla devianza e la gravita' del comportamento
deviante e' definita da Lemert:
La Teoria della Scelta Razionale ha: Ripreso gli orientamenti sul libero arbitrio
Darwin
La teoria di Lombroso risente dell'influenza di:
Il tipo prevalente vigente all'interno di un gruppo e'
La Teoria Ecologica afferma che: determinato dall'ambiente sociale
La teoria generale del comportamento Il deviante disadattato
deviante di Durkheim individua tre tipi di
devianti tra cui:
Art. 660 c.p.
Le condotte di stalking (complessivamente
considerate) vengono per lo piu' fatte
confluire nella fattispecie prevista da quale
articolo che prevede il reato di Molestia o
disturbo alle persone:
Le mete culturali e i mezzi condivisi di Merton Il sistema di valori
derivano da:
Le predisposizioni specifiche possono Dell'origine in innate ed acquisite
distinguersi in funzione:
Le subculture si ricollegano alla: Teoria dell'associazione differenziale
Le Teorie del Controllo sociale si sviluppano a Dallo studio del sistema penale
partire:
Le tipologie di ricerca posso avere un di tipo quantitativo e di tipo qualitativo
approccio:
Le tipologie di ricerca possono essere: di tipo trasversale e di tipo longitudinale
lo stalker, agisce nei confronti di una vittima in virtu' di un
Le tre caratteristiche di una molestia, perche' legame ideo-affettivo con comportamenti connotati dalla
si possa parlare di stalking, sono: ripetizione, insistenza e intrusivita'
n. 364 del 24 marzo 1988
L'importanza del principio costituzionale di
tassativita' e determinatezza della fattispecie
penale e' stata ribadita dalla Corte
costituzionale nella storica sentenza:
fase preliminare di presentazione, fase dell'anamnesi, fase
dell'approfondimento del reato, fase prognostica e fase
Lo schema consequenziale e logico nel colloquio e': conclusiva
colui che mette in atto quell'insieme di condotte che
possono essere sintetizzate, nel seguire la vittima nei
suoi movimenti per controllarla o meglio appostarsi alla
Lo stalker e': sua vita
Lo studio dei coniugi Glueck prende in La delinquenza minorile
considerazione:
Di analizzare il luogo dell'omicidio sia direttamente, che
L'U.A.C.V. è divisa in quattro strutture, l'A.S.C. attraverso l'elaborazione e l
si occupa: fotografie riprese durante la fase del sopralluogo
L'U.A.C.V. è l L'Unita' per l'Analisi del Crimine Violento
Il suicidio nella roulette russa, il suicidio per adesione o
Mendelsohn (1965) ha introdotto il concetto di in coppia
colpa da verificare nella vittima, cioe' quanta
responsabilita' attribuire alla vittima per
l'accadimento dell'evento deviante. La vittima
colpevole quanto il delinquente e':
Il passeggero che a bordo di un'auto distrae il guidatore
Mendelsohn (1965) ha introdotto il concetto di e, causando una sbandata del veicolo, rimane ferito o
colpa da verificare nella vittima, cioe' quanta ucciso
responsabilita' attribuire alla vittima per
l'accadimento dell'evento deviante. La vittima
con colpa lieve e':
coloro che mettendo in discussione obiettivi e mezzi
Merton suddivide i devianti in diverse comuni, non si ritirano tuttavia dalla scena sociale, ma
tipologie tra le quali quella dei ribelli, che lottano per affermare obiettivi e mezzi diversi
sono:
Nel pensiero di Guerry, la criminalita e' legata Disuguaglianza di sviluppo
a:
Nella classica classificazione delle vittime Le vittime accidentali
quali sono le vittime passive?
Non rientra nella sfera del cyberstalking l'uso telefono
del:
Parlando della formazione della subcultura, Si forma velocemente e altrettanto velocemente
Cohen afferma che: scompare
Parlando di risorse, i teorici del conflitto La legge
affermano che una delle piu' importanti e':
Parsons e' il fondatore della: Teoria struttural-funzionalista
Per Bentham riparazione degli effetti Giurisprudenza
pregiudizievoli del reato spetta a:
Per Ferri colui che delinque e' un soggetto Cause patologiche
anormale per:
Per la Scuola Positiva l'obiettivo finale della Il trattamento e la cura del reo
sanzione e':
Per la teoria dell'etichettamento: E' superfluo distinguere tra devianti e conformisti
E' appreso
Per Sutherland il comportamento deviante:
Qual e' stata la prima legge in Italia a L. 547/93
contrastare il crimine informatico?
Quale articolo con la legge 38 del 23/04/2009 612 bis c.p.
prevede l'introduzione del reato di atti
persecutori (c.d. Stalking)?
Secondo Beccaria la pena deve essere: Rapida nella sua esecuzione
Tendono a rafforzarsi
Secondo Vold piu' il conflitto tende ad
inasprirsi piu' i gruppi formati dagli individui:
Sheldon elabora la sua teoria basandosi Giovani
sull'osservazione di:
Si rapporta con gli altri in maniera manipolatoria ed
Tra i disturbi di personalità piu' significativi, esclusivamente egoistica
che determinano pericolosita' sociale, si
annovera il disturbo bordeline o narcisistico,
chi ne e' affetto:
Si rapporta con gli altri in maniera manipolatoria ed
Tra i disturbi di personalità piu' significativi, che esclusivamente egoistica
determinano pericolosita' sociale, si annovera il
disturbo bordeline o narcisistico, chi ne e' affetto:
Tra i disturbi di personalita' piu' significativi, E' indifferente alle reazioni e alle sofferenze altrui
che determinano pericolosita' sociale, si
annovera il disturbo schizoide, chi ne e'
affetto:
Tra i valori piu importanti riconosciuti dalla Il libero arbitrio
Scuola Classica vi e':
E' una forma di depressione minore nel senso che
Tra le conseguenze che si possono avere comporta una minore compromissione delle relazioni
sulla vittima c'e' la distimia. Cosa e'?: sociali e dell'attività lavorativa
Tra le principali critiche rivolte alla Scuola Non aver considerato i fattori sociali
Classica vi e' quella di:
Tra le varie caratteristiche un assassino Intelligenza media o superiore
organizzato presenta:
Tra le varie caratteristiche una scena del La scena del crimine si presenta caotica
crimine disorganizzata presenta:
Di studiare la devianza in modo opposto alle teorie del
Turk afferma la necessita': comportamento criminale
Un elemento ricorrente in molti omicidi seriali Quella di depersonalizzare ulteriormente la vittima
e' l'applicazione di bendaggi sul volto della
vittima. La motivazione piu' evidente e' il fatto
di impedire alla vittima di vedere l'identita' del
serial killer; una motivazione simbolica,
invece, e':
Teoria dei colletti bianchi
Una delle principali teorie di Sutherland e' la:
A
A norma del codice civile È controllata la società in cui un'altra società dispone
della maggioranza dei voti esercitabile nell’assemblea
ordinaria
A norma del codice civile: Le partecipazioni dei soci non possono essere
rappresentate da azioni
A norma del codice civile, alla sottoscrizione Deve essere versato presso una banca almeno il
dell'atto costitutivo di una società per azioni con venticinque per cento dei conferimenti in danaro
più soci fondatori:
A norma del codice civile, chi conferisce beni in Di un esperto designato dal tribunale nel cui
natura o crediti in una società per azioni deve circondario ha sede la società
presentare la relazione giurata:
A norma del codice civile, in quale dei seguenti Per la sopravvenuta inidoneita' del socio a svolgere
casi puo' avere luogo l'esclusione da una societa' l'opera conferita
di persone del socio che ha conferito la propria
opera?
A norma del codice civile, in quale dei seguenti Per l'interdizione o l'inabilitazione del socio
casi puo' avere luogo l'esclusione da una societa'
di persone del socio che ha conferito la propria
opera?
A norma del codice civile, in una società a Qualora l'atto costitutivo preveda l'intrasfe-ribilità delle
responsabilità limitata, il diritto di recesso spetta partecipazioni
al socio:
A norma del codice civile, in una società a Qualora l’atto costitutivo preveda l’intrasferibilità delle
responsabilità limitata, in quale delle seguenti partecipazioni
ipotesi spetta al socio il diritto di recesso?

A norma del codice civile, in una società a Qualora l'atto costitutivo subordini il trasferimento
responsabilità limitata, spetta al socio il diritto delle partecipazioni al gradimento di organi sociali,
di recesso: senza prevederne condizioni e limiti
A norma del codice civile, in una società di Ad una somma di denaro che rappresenti il valore della
persone, nei casi in cui il rapporto sociale si quota da liquidare in base alla situazione patrimoniale
scioglie limitatamente ad un socio, questi o i della società nel giorno in cui si è verificato lo
suoi eredi hanno diritto soltanto: scioglimento
A norma del codice civile l'atto costitutivo della Le norme secondo le quali gli utili devono essere
società in nome collettivo deve, tra l'altro, ripartiti e la quota di ciascun socio negli utili e nelle
indicare: perdite
A norma del codice civile, la S.P.A. si scioglie Per l'impossibilità di funzionamento o la continuata
ed entra in stato di liquidazione: inattività dell'assemblea
A norma del codice civile nel caso di Gli amministratori
conferimento di beni in natura o di crediti nella
società per azioni le valutazioni contenute nella
relazione giurata dell'esperto designato dal
tribunale sono controllate da:
A norma del codice civile nella s.r.l.: Il capitale sociale minimo richiesto per la costituzione
è di 10.000,00 euro
A norma del codice civile nella società per non possono formare oggetto di conferimento le
azioni: prestazioni di opera o di servizi
A norma del codice civile, nella società per Devono essere integralmente liberate al momento della
azioni, le azioni corrispondenti ai conferimenti sottoscrizione
di beni in natura:
A norma del codice civile, nell'ipotesi di Ha diritto a un voto, qualunque sia il numero delle
costituzione di una società per azioni mediante azioni sottoscritte, e per la validità della deliberazione
pubblica sottoscrizione, nell'assemblea dei si richiede il voto favorevole della maggioranza dei
sottoscrittori per nominare gli amministratori, presenti
ciascuno dei sottoscrittori:
A norma del codice civile, quale fra le seguenti Per l'impossibilità di funzionamento o la continuata
ipotesi la S.P.A. si scioglie ed entra in stato di inattività dell'assemblea
liquidazione:
A norma del codice civile, salvo diversa Con il consenso della maggioranza dei soci
disposizione dell'atto costitutivo, la determinata secondo la parte attribuita a ciascuno negli
trasformazione di società di persone in società utili
di capitali deve essere decisa:
A norma del codice civile, se nell'atto In danaro
costitutivo della società per azioni non è
stabilito diversamente, il conferimento deve
farsi:
Acquisto a non domino: chi ha acquistato in Di credito, in conformità delle norme che ne
buona fede il possesso di un titolo disciplinano la circolazione, non è soggetto a
rivendicazione e quindi diventa anche proprietario del
titolo e titolare del diritto cartolare
Acquisto di beni immobili derivanti dal La proprietà non solo è acquistata dal mandatario ma a
mandato: questi resta finquando non pone in essere l’atto di
ritrasferimento a favore del mandante
Acquisto di beni mobili derivanti dal mandato: Il mandante può rivendicare le cose mobili acquistate
per suo conto dal mandatario, che ha agito in nome
proprio. In tal caso non si realizza un acquisto diretto
del mandante dal terzo, ma si ha un doppio
trasferimento sia pur automatico e contestuale, cioè il
mandante acquista nel momento stesso in cui il
mandatario acquista da terzi, senza un successivo atto
di ritrasferimento
Aggravamento del rischio: in caso di L'assicurato è obbligato a darne immediato avviso
aggravamento rilevante del rischio all'assicuratore e questi ha diritto di recedere dal
contratto entro un mese
Ai fini dell’accollo delle obbligazioni derivanti Dopo l’iscrizione, l’organo competente della società,
dalle obbligazioni poste in essere prima della deve approvare (anche implicitamente) l’operazione;
iscrizione nel registro delle imprese:

Ai fini dell’imputabilità alla società degli atti Gli atti necessari si intendono quelli funzionalmente
compiuti dai gestori: correlati alla venuta ad esistenza della società
Albo delle società cooperative: le società A cura del ministero delle attività produttive, presso il
cooperative a mutualità prevalente sono tenute quale si deve depositare annualmente il proprio
ad iscriversi in un apposito albo delle società bilancio
cooperative tenuto
Alienazione delle cose assicurate: l'alienazione Che i diritti e gli obblighi passano all'acquirente della
non comporta di per sé lo scioglimento del merce. Tuttavia sia l'acquirente e sia l'assicuratore
contratto di assicurazione contro i danni, in possono liberamente recedere dal contratto entro 10
quanto la regola stabilisce giorni
All’amministratore che abbia inviato dei Se si accerta che i dipendenti avrebbero potuto essere
dipendenti nella sua abitazione per effettuare impiegati più produttivamente in altra attività
lavori personali può essere attribuita
responsabilità verso la società:

Alla responsabilità contrattuale del vettore nel


Si aggiunge quella extracontrattuale fondata sul
trasporto di persone: principio generale del neminem laedere, il che
comporta in pratica che il danneggiato potrà agire
contro il vettore pur dopo la scadenza del termine
annuale di prescrizione dell'azione contrattuale.
Altra causa di scioglimento nelle società La liquidazione coatta amministrativa disposta
cooperative è: dall'autorità governativa oppure quando la società versa
in stato di insolvenza
Amministrazione della società cooperativa: La maggioranza degli amministratori deve essere scelta
obbligatoriamente tra i soci cooperatori ovvero tra le
persone designate dai soci cooperatori persone
giuridiche
Ammissione di nuovi soci: l'ammissione è Dagli amministratori su domanda dell'interessato ed il
deliberata nuovo socio deve versare, oltre l'importo delle quote o
azioni sottoscritte, anche il sovraprezzo eventualmente
determinato
Appalto e vendita Netta è la distinzione fra appalto e vendita: l’appalto ha
per oggetto una prestazione qualificata di fare mentre
la vendita hanno invece per oggetto un prestazione di
dare
Assemblee separate: l'atto costitutivo può In 2 fasi (assemblee separate & assemblea generale), in
prevedere che il procedimento assembleare sia modo da agevolare la partecipazione dei soci. Tale
articolato assemblee sono però obbligatorie quando la società ha
più di 3.000 soci e svolge la propia attività in più
province oppure se ha più di 500 soci e si realizzano
più gestioni mutualistiche
A redigere il progetto di bilancio sono: Gli amministratori
Autonomia degli agenti: Opera avvalendosi di una propria autonomia
organizzativa e a proprio rischio
Autorizzazione per esercizio attività: l'inizio Alla preventiva autorizzazione dell'isvap (il contratto
dell'attività è subordinata stipulato con un'impresa non autorizzata è nullo)
Avvenuta l'iscrizione nel registro delle imprese, Mancanza nell'atto costitutivo di ogni indicazione
indicare in quale dei seguenti casi può essere riguardante l'ammontare del capitale sociale
pronunciata la nullità di una società per azioni:
Avvenuta l'iscrizione nel registro delle imprese, Illiceità dell'oggetto sociale
la nullità della società per azioni, sempre che la
causa di essa non sia stata eliminata e di tale
eliminazione non sia stata data pubblicità con
iscrizione nel registro delle imprese, può essere
pronunciata in caso di:
C
Caratteristica del mediatore: si distingue Dagli altri soggetti che agevolano la conclusione di
affari (commissionari o agenti) per la posizione di
indipendenza rispetto alle parti
Caratteristiche del contratto di sommini- Solo la prestazione di cose in quanto il contratto che ha
strazione : è un contratto che può avere per invece per oggetto la prestazione periodica o
oggetto continuativa di servizi costituisce appalto
Caratteristiche del contratto estimatorio: tale All’accipiens e l’obbligo che nasce a suo carico è
contratto si perfeziona solo con la consegna quello di pagare il prezzo stabilito al momento della
della merce conclusione del contratto. Con la consegna della cosa
tutti i rischi passano a carico dell’accipiens
Cause di estinzione del rapporto: il recesso Solo al committente è consentito di recedere dal
contratto in corso d’opera ed anche senza giusta causa,
dovrà però tenere indenne l’appaltatore dalle spese
sostenute ma anche del mancato guadagno
Chi possiede un titolo girato in bianco può: Riempire la girata col proprio nome o con quello di
altra persona, girare di nuovo il titolo in pieno o in
bianco e trasmettere il titolo ad una terza senza
riempire la girata e senza apporne una nuova
Chi può emettere le azioni di risparmio? Solo da società le cui azioni ordinarie sono quotate in
mercati regolamentati italiani o di altri paesi
dell'Unione Europea
Circolazione regolare: Si ha quando il titolo viene trasferito dall'attuale
proprietario ad altro soggetto in forza di un valido
negozio di trasmissione, che di regola trova
fondamento in un preesistente rapporto causale fra le
parti
Collaudo: completata l’opera e prima di Il committente ha diritto di sottoporre la stessa a
riceverne la consegna verifica finale (collaudo) ed una volta eseguita, il
committente è tenuto a comunicare il risultato negativo
all’appaltatore ove intenda rifiutare l’opera. Non è
invece necessaria una dichiarazione espressa di
accettazione
Compiti dell’agente: L’agente promuove soltanto la conclusione di contratti,
mentre sarà il preponente a stipularli direttamente
Con il contratto di società: due o più persone conferiscono beni o servizi per
l'esercizio in comune di un’attività economica allo
scopo di dividerne gli utili
Concorrenza sleale verticale: È applicabile solo se l'attività delle parti incide sulla
stessa categoria di consumatori
Consorzi anticoncorrenziali: può essere Prevalente o esclusivo di disciplinare la reciproca
costituito al fine concorrenza sul mercato fra imprenditori che svolgono
la stessa attività o attività similari
Consorzi con attività interna: il compito di tale Fra i consorziati e nel controllare il rispetto di quanto
organizzazione si esaurisce nel regolare i convenuto
rapporti reciproci:
Contraente non nominato: il mediatore è Tace ad un contraente in nome dell’altro. Tale
responsabile ex lege per l’esecuzione del responsabilità permane anche se, dopo la conclusione
contratto quando del contratto, il contraente occulto si manifesta all’altra
parte o è reso noto dal mediatore
Contratto di consorzio: può essere stipulato: Solo fra imprenditori in quanto solo coloro che
svolgono attività di impresa possono essere interessati
a disciplinare o a svolgere in comune determinate fasi
delle rispettive imprese
Contratto di trasporto: con il contratto di Una parte (il vettore) si obbliga, verso corrispettivo, a
trasporto trasportare persone o cose da un luogo ad un altro
Contratto estimatorio: è il contratto con il quale Una parte (denominata tradens) consegna una o più
cose mobili all’altra parte (denominata accipiens) e
questa si obbliga a pagarne il prezzo entro un termine
stabilito, salvo che restituisca le cose nello stesso
termine
Cosa può essere conferito nella s.r.l.: Tutti gli elementi dell’attivo suscettibili di valutazione
economica
Criteri di votazione: ogni socio cooperatore Persona fisica ha in assemblea diritto ad un solo voto,
qualunque sia il valore della sua quota o il numero
delle sue azioni
Criterio per ammissione di nuovi soci: E' tendenzialmente consentito la partecipazione di
nuovi imprenditori senza che sia necessario il consenso
di tutti gli attuali consorziati, però se il contratto nulla
prevede è da ritenersi che i nuovi imprenditori
potranno aderire solo con il consenso di tutti i
consorziati
D
Da chi deve essere redatto l'inventario dal quale Dai liquidatori insieme con gli amministratori
risulti lo stato attivo e passivo del patrimonio di
una societa' di persone in liquidazione?

Definizione del prezzo nel contratto di È stabilito nel contratto, in mancanza si determina
somministrazione secondo le regole della vendita tenendo conto della
scadenza delle singole prestazioni ed al luogo in cui
devono essere eseguite
Delibera l'aumento nominale del capitale sociale L'assemblea straordinaria
Deliberano sulla distribuzione degli utili ai soci: I soci
Dichiarazioni inesatte e reticenze: sono quelle L'assicuratore sulla reale entità del rischio e sulla
dichiarazioni che traggono in inganno congruità del premio richiesto. In tal caso se vi è stato
dolo o anche solo colpa grave da parte dell'assicurato,
l'assicuratore può chiedere l'annullamento del contratto
Difformità e vizi dell’opera: Devono essere denunciati all’appaltatore, pena di
decadenza, entro 60 giorni dalla scoperta
Diminuzione del rischio: il caso di diminuzione L'assicuratore deve applicare il premio minore a partire
del rischio dalla scadenza successiva alla relativa comunicazione
da parte dell'assicurato. in alternativa è riconosciuta la
facoltà di recedere dal contratto entro 2 mesi dalla
comunicazione e con effetto dopo un mese
Diritto alla provvigione dell’agente: il Da una percentuale sull’importo degli affari
fondamentale diritto dell’agente è quello al (provvigioni). È tuttavia mantenuto fermo il principio
compenso, normalmente costituito che sull’agente grava il rischio del buon fine
dell’affare, in caso contrario l’agente non ha diritto
neppure al rimborso delle spese
Diritto alla provvigione in caso di più parti e di Da ciascuna parte, mentre, in caso di più mediatori,
più mediatori: in caso di più parti, la ciascuno dei mediatori ha diritto ad una quota della
provvigione è di regola dovuta al mediatore provvigione
Diritto alla provvigione: Il mediatore, diversamente dall’agente, non corre il
rischio del buon fine dell’affare ed ha diritto alla
provvigione anche se le parti non danno esecuzione al
contratto concluso
Diritto di recesso nella vendita fuori dai locali Entro un termine di 10 giorni lavorativi. In seguito
commerciali: al compratore è riconosciuto il all’esercizio di tale diritto, l’operatore commerciale è
diritto di revocare l’ordine di acquisto o di tenuto a restituire il prezzo pagato entro 30 giorni dal
recedere dal contratto ricevimento della relativa comunicazione
Disciplina applicata nel trasporto marittimo, Nel trasporto marittimo e nel trasporto aereo sono
aereo e ferroviario: specificamente regolati dal codice della navigazione
oltre ad alcuni regolamenti comunitari mentre il
trasporto ferroviario interno è disciplinato da apposite
leggi speciali
Distribuzione degli utili nelle società; Di due punti e mezzo rispetto al capitale effettivamente
cooperative a mutualità; prevalente: vige il versato ed il divieto di remunerare gli strumenti
divieto di distribuire dividendi in misura finanziari offerti in sottoscrizione ai soci cooperatori in
superiore all'interesse massimo dei buoni misura superiore al 2% rispetto a tale limite massimo
fruttiferi postali aumentato
Dopo lo scioglimento di una società di persone, Che la società è in liquidazione
soggetta all'obbligo dell'iscrizione nel registro
delle imprese, negli atti e nella corrispondenza
della stessa, deve essere espressamente indicato:
Durata del consorzio: la durata: Può essere liberamente fissata dalle parti e qualora non
dovesse essere stabilita la durata il contratto è valido
per dieci anni
Durata del contratto di franchising: Il contratto può essere a tempo indeterminato o
determinato, ma in quest’ultimo caso l’affiliante dovrà
comunque garantire all’affiliato una durata minima
sufficiente a recuperare gli investimenti effettuati
Durata del contratto: il contratto di agenzia può A tempo determinato o indeterminato
essere
E
È ammissibile il conferimento di crediti da parte Sì ed il socio risponderà anche dell'insolvenza del
del socio? ceduto nei confronti della società

È causa legale di scioglimento del contratto di Il conseguimento dell’oggetto


consorzio tra imprenditori:

È derogabile la norma che dispone che in una Sì, ma tale patto non ha effetto nei confronti dei terzi
società in nome collettivo tutti i soci rispondono
solidalmente e illimitatamente per le obbliga-
zioni sociali:
È escluso di diritto da una società semplice il Sì
socio dichiarato fallito:
È imprenditore Colui che esercita professionalmente un’attività
economica organizzata al fine della produzione o dello
scambio di beni o servizi
È imprenditore agricolo: chi esercita una delle seguenti attività: coltivazione del
fondo, selvicoltura, allevamento di animali e attività
connesse
È imprenditore commerciale chi esercita una attività industriale diretta alla produzione di beni o
delle seguenti attività servizi
È possibile emettere azioni con voto plurimo? No
È previsto un numero minimo di soci per la 3 soci se ha la struttura della srl e di 9 soci se ha la
costituzione: struttura della spa
È società controllata La società in cui un’altra dispone della maggioranza
dei voti esercitabili nell’assemblea ordinaria ovvero
che dispone di voti sufficienti per esercitare
un’influenza dominante nella stessa
Entità nel contratto di somministrazione: Le parti possono anche omettere di specificare in
elemento distintivo del contratto di contratto l’entità delle prestazioni ed in tal caso si
somministrazione è la disciplina del quantum intende ex lege pattuita la quantità corrispondente al
delle singole prestazioni normale fabbisogno del somministrato al tempo della
conclusione del contratto
Estinzione del mandato, la revoca: Il mandante può in ogni momento revocare l’incarico
conferito al mandatario, dandogli un congruo preavviso
se il mandato è a tempo indeterminato. Dovrà però
risarcire i danni subiti dal mandatario se il mandato è
oneroso e non ricorre una giusta causa
Evizione: Si ha evizione quando il compratore perde in tutto o in
parte la proprietà della cosa acquistata o subisce una
limitazione nel libero godimento della stessa a seguito
dell’azione giudiziaria di un terzo che vanta diritti sulla
cosa
F
Finché le azioni restano in proprietà della Il diritto agli utili e il diritto di opzione sono attribuiti
società proporzionalmente alle altre azioni, ma l’assemblea
può, alle condizioni previste dalla legge, autorizzare
l’esercizio totale o parziale del diritto di opzione
Finalità del consorzio di coordinamento: Strumento di cooperazione finalizzato alla riduzione
dei costi di gestione delle singole imprese consorziate
Fondo consortile nel consorzio con attività Contributi iniziali e successivi dei consorziati e dai
esterna: è espressamente previsto la formazione beni acquistati con tali contributi. Tale fondo consortile
di un fondo consortile che è costituito dai: è elevato a patrimonio autonomo rispetto al patrimonio
dei singoli consorziati infatti esso è destinato a
garantire il soddisfacimento dei creditori del consorzio
e solo da questi è aggredibile
Fondo mutualistico per la promozione e lo La percentuale di utili netti annuali da destinare a tale
sviluppo della cooperativa: fondo è pari al 3%
Forma del contratto di agenzia: Può essere concluso anche verbalmente o per fatti
concludenti ma deve però essere provato per iscritto
Franchising: costituisce un contratto, stipulato Indipendenti, con cui l’affiliante concede verso
fra soggetti giuridicamente ed anche corrispettivo all’affiliato la disponibilità di un insieme
economicamente di diritti di proprietà industriale o intellettuale ed
inserisce l’affiliato in un sistema costituito da una
pluralità di affiliati distribuiti sul territorio, allo scopo
di commercializzare determinati prodotti o servizi
Funzione degli agenti: è quella di consentire la Dei prodotti altrui prendendo contatti con la clientela di
distribuzione capillare una determinata zona e stimolandone gli ordini
Funzione dei titoli di credito: rendere più Semplice, rapida e sicura la circolazione dei diritti di
credito, neutralizzando i rischi e gli inconvenienti che
al riguardo presenta la disciplina della cessione del
credito
G
Gli atti di denigrazione e l';appropriazione di I concorrenti, danneggiando la loro reputazione, mentre
pregi altrui come modalità per falsare gli con l'appropriazione si tende invece ad incrementare
elementi di valutazione comparativa al artificiosamente il proprio prestigio attribuendo ai
pubblico: con la denigrazione si tende a mettere propri prodotti pregi e qualità che in realtà
in cattiva luce appartengono al concorrente
Gli azionisti possono partecipare all'assemblea: Sia personalmente sia a mezzo rappresentante
Gli elementi caratterizzanti delle cooperative a Ai soci cooperatori e la circostanza che la loro attività
mutualità prevalente sono: la presenza nello deve essere svolta prevalentemente a favore dei soci
statuto di clausole che limitano la distribuzione oppure deve utilizzare prevalentemente prestazioni
di utili e riserve lavorative dei soci o beni e servizi dagli stessi apportati
Gli strumenti finanziari partecipativi: Non sono parte del capitale sociale
H
Hanno diritto di recedere dalla società a I soci che non hanno consentito a tale cambiamento
responsabilità limitata che ha deliberato il
cambiamento del tipo di società:

Hanno diritto al voto: Solo coloro che risultano iscritti nel libro dei soci da
almeno 90 giorni
I
I casi previsti dal codice civile nei quali gli Quando ne è fatta domanda da tanti soci che
amministratori di una società in accomandita rappresentino almeno il decimo del capitale sociale o la
per azioni devono senza ritardo convocare minore percentuale prevista nello statuto, e nella
l'assemblea sono: domanda siano indicati gli argomenti da trattare
I comportamenti che costituiscono atti di Gli atti di confusione, gli atti di denigrazione e
concorrenza sleale sono: l'appropriazione di pregi altrui e tutti gli atti di
concorrenza sleale non conformi ai principi della
correttezza professionale ed idonei a danneggiare
l'altrui azienda
I conferimenti Sono contributi dei soci
I diritti amministrativi diversi dai diritti Disgiuntamente dal socio e dal creditore pignoratizio o
espressamente disciplinati dal legislatore sono usufruttuario, salvo diversi accordi tra le parti
esercitati:

I liquidatori possono essere revocati: Dall'assemblea con le maggioranze prescritte per


l'assemblea straordinaria
I liquidatori di una societa' in nome collettivo Sì, se i soci non hanno disposto diversamente
possono vendere in blocco i beni sociali?
I liquidatori di una societa' in nome collettivo Sì, se i soci non hanno disposto diversamente
possono fare transazioni?
I liquidatori di una società di persone possono Sì, se i soci non hanno disposto diversamente
vendere in blocco i beni sociali?
I liquidatori di una società in accomandita Sì, se i soci non hanno disposto diversamente
semplice possono fare transazioni?
I procuratori sono coloro che in base ad un rapporto continuativo,
hanno il potere di compiere per l’imprenditore gli atti
pertinenti all’esercizio dell’impresa, pur non essendo
preposti ad esso
I ristorni: costituiscono il rimborso Ai soci di parte del prezzo pagato per i beni o servizi
acquistati dalla cooperativa ovvero l'integrazione della
retribuzione corrisposta dalla cooperativa per la
prestazione del socio
I soci di una società per azioni possono farsi Sì, salvo disposizione contraria dello statuto
rappresentare nell’assemblea?

I titoli al portatore: Recano la clausola «al portatore» (anche se


contrassegnati da un nome), circolano mediante la
semplice consegna del titolo, il possessore è legittimato
all'esercizio del diritto in essi menzionato in base alla
sola presentazione del titolo al debitore
I titoli all’ordine: sono titoli intestati Ad una persona determinata, circolano mediante
consegna del titolo accompagnata dalla girata, il
possessore del titolo si legittima in base ad una serie
continua di girate
I titoli di credito all’ordine circolano: Mediante consegna del titolo accompagnata dalla
girata;

I titoli di credito nominativi: Si caratterizzano per il fatto che l’intestazione deve


risultare non solo dal titolo, ma anche da un apposito
registro tenuto dall’emittente

I titoli di credito si definiscono astratti: Quelli che possono essere emessi in base ad un qualsiasi
rapporto fondamentale e che inoltre non contengono
alcuna menzione del rapporto che in concreto ha dato
luogo alla loro emissione
I titoli di massa: rappresentano frazioni Di uguale valore nominale di una unitaria operazione
economica di finanziamento ed attribuiscono ciascuno
uguali diritti
I vincoli coattivi, nell’ipotesi di gestione di Con la notifica al debitore ed all’intermediario secondo
strumenti finanziari dematerializzati, si le regole dell’art. 543 c.p.c. da parte dell’ufficiale
costituiscono:
giudiziario
I vincoli nei titoli di credito: I vincoli sul diritto menzionato in un titolo di credito
devono essere effettuati sul titolo e non hanno effetto
se non risultano dal titolo
I vizi del quorum deliberativo contemplati L’invalidità dei singoli voti e l’erroneo conteggio
dall’art. 2377, comma 5°, n. 2, c.c. riguardano

I vizi rilevanti ai fini dell’impugnativa delle I soli vizi previsti dalla speciale disciplina della s.r.l. di
delibere di aumento e riduzione del capitale e di cui al comma 3° dell’art. 2479-ter c.c.
emissione di titoli di debito, ai sensi del 1°
comma dell’art. 2379-ter, sono:
Il 3° comma dell’art. 2434-bis, il quale dispone Che nella redazione del successivo bilancio gli
che in caso di invalidazione della decisione di amministratori devono provvedere alle opportune
approvazione del bilancio si «debba tenere rettifiche e correzioni.
conto delle ragioni» dell’invalidità precedente,
indica:
Il bilancio consolidato deve essere redatto Dalle società di capitali che controllano altre imprese e
dalle società cooperative che controllano società di
capitali
Il bilancio d’esercizio deve essere: Comprensibile e deve essere analitico e corredato dalla
nota integrativa;

Il bilancio d’esercizio deve essere comprensibile Deve essere analitico e corredato dalla nota integrativa
e quindi: che faciliti la comprensione e l’intelligibilità della
schematica simbologia contabile
Il bilancio si articola in: Stato patrimoniale, conto economico e nota integrativa
Il codice civile prevede che gli amministratori di Quando ne è fatta domanda da tanti soci che
una società in accomandita per azioni devono rappresentino almeno il decimo del capitale sociale o la
senza ritardo convocare l'assemblea: minore percentuale prevista nello statuto, e nella
domanda siano indicati gli argomenti da trattare
Il contratto di agenzia : con il contratto di Una parte (l’agente) assume, stabilmente e verso
agenzia retribuzione, l’incarico di promuovere contratti in una
zona determinata
Il contratto di assicurazione: è il contratto con il L'assicuratore si obbliga, verso il pagamento di un
quale premio, a rivalere l'assicurato entro i limiti convenuti
del danno ad esso prodotto da un sinistro
(assicurazione contro i danni) oppure a pagare un
capitale o una rendita al verificarsi di un evento
attinente alla vita umana (assicurazione sulla vita)
Il contratto di mandato: È il contratto con il quale una parte (il mandatario) si
obbliga a compiere uno o più atti giuridici per conto
dell’altra parte (il mandante). Il tutto sempre per conto
del mandante, sul quale devono di conseguenza ricadere i
risultati vantaggiosi e svantaggiosi dell’attività gestoria
del mandatario
Il contratto di somministrazione: è il contratto Una parte (il somministrante) si obbliga, verso
con il quale corrispettivo di un prezzo, ad eseguire a favore
dell’altra parte (il somministrato) prestazioni
periodiche o continuative di cose
Il contratto di somministrazione è un contratto Solo la prestazione di cose in quanto il contratto che ha
che può avere per oggetto: invece per oggetto la prestazione periodica o
continuativa di servizi costituisce appalto
Il contratto estimatorio e il contratto con il quale una parte (denominata tradens) consegna uno più cose
mobili all'altra parte (denominata accipiens) e questa si
obbliga a pagare il prezzo entro un termine stabilito,
salvo che restituisca le cose nello stesso termine.
Il contratto estimatorio si perfeziona solo con la All'accipiens e l'obbligo che nasce a suo carico è quello
consegna della merce: di pagare il prezzo stabilito al momento della
conclusione del contratto. Con la consegna della cosa
tutti i rischi passano a carico del tradens
Il danno potenziale che la delibera adottata con il È un elemento della fattispecie del conflitto di interessi
voto di un socio in conflitto di intessi rechi o del socio ed ha assoluto rilievo
possa recare:
Il diritto di opzione: è il diritto dei soci di essere preferito ai terzi nella
sottoscrizione dell'aumento di capitale a pagamento
Il divieto di concorrenza dura cinque anni, ma le parti non possono prolungare la
durata del divieto
Il dumping: Consiste nella sistematica vendita sotto costo dei propri
prodotti finalizzato all'eliminazione dei concorrenti ed
all'acquisizione di una posizione di monopolio
Il gruppo di società è: Un'aggregazione di imprese societarie formalmente
autonome ed indipendenti l'una dall'altra, ma
assoggettate tutte ad una direzione unitaria
Il mandato con rappresentanza è tale quando: Il mandatario è legittimato ad agire non solo per conto
ma anche in nome del mandante e tutti gli effetti degli
atti posti in essere dal mandatario in nome del
mandante si producono direttamente in testa a
quest’ultimo. E’ necessaria la presenza della procura
Il mandato è: Il contratto con il quale una parte (il mandatario) si
obbliga a compiere uno o più atti giuridici per conto
dell’altra parte (il mandante)
Il mandato generale o speciale: Comprende non solo gli atti per il quale è stato
conferito il mandato, ma anche quelli che sono
necessari per il suo compimento
Il marchio: può essere trasferito o concesso in licenza per la
totalità o per una parte dei prodotti o servizi per i quali
e' stato registrato
Il mediatore è colui che mette in relazione Due o più parti per la conclusione di un affare, senza
essere legato ad alcuna di esse da rapporti di
collaborazione, di dipendenza o di rappresentanza
Il mediatore è responsabile verso le parti: Se omette di far conoscere loro le circostanza a lui note
che possono influire sulla conclusione dello stesso
Il mediatore responsabile ex lege per Tace ad un contraente in nome dell'altro. Tale
l'esecuzione del contratto quando: responsabilità viene meno solo se, dopo la conclusione
del contratto il contraente occulto si manifesta all'altra
parte o è reso noto mediatore
Il patrimonio sociale costituisce la garanzia principale od esclusiva dei
creditori della società
Il patto che esclude uno dei tre soci di una È nullo
societa' in nome collettivo da ogni partecipazione
alle perdite della societa':

Il patto di preferenza: è il patto con il quale Il somministrato si obbliga a preferire, a parità di


condizioni, lo stesso somministrante qualora intenda
stipulare un successivo contratto di somministrazione
per lo stesso oggetto
Il piccolo imprenditore Deve prestare sempre il suo lavoro nell’impresa
Il procedimento di fusione si articola in: 3 fasi essenziali: il progetto di fusione, la delibera di
fusione e l\'atto di fusione
Il procedimento di liquidazione si apre: Con la nomina di uno o più liquidatori che salvo
diversa disposizione dello statuto sono nominati
dall'assemblea straordinaria
Il progetto di bilancio è redatto: Dagli amministratori
Il rischio delle cose conferite in godimento in Del socio che le ha conferite
società semplice è a carico:

Il sindacato di voto come patto parasociale è Solo tra le parti e non verso la società
produttivo di effetti:
Il sistema di gestione accentrata, sia essa non Su un doppio livello di conti di cui il primo acceso a
dematerializzata o dematerializzata, si basa nome dell’azionista presso un intermediario, e il
essenzialmente:
secondo accesso a nome dell’intermediario presso la
società di gestione accentrata
Il sistema italiano: Consente limitazioni negoziali della concorrenza, ma
ne subordina nel contempo la validità al rispetto di
determinate condizioni
Il socio ed il creditore sociale: Possono agire contro la società o l’ente che esercita
attività di direzione e coordinamento, solo se non sono
stati soddisfatti dalla società soggetta all’attività di
direzione e coordinamento
. Il superamento della prova di resistenza Esclude l’annullabilità della delibera

Il titolo di credito attribuisce a chi lo acquista in Un diritto letterale e autonomo


sede di circolazione:
Il trasferimento dell'azienda comporta: il subingresso nei contratti stipulati per l'esercizio
dell'azienda che non abbiano carattere personale, ma è
possibile escludere la successione in uno o più contratti
in corso di esecuzione
Il trasferimento dell'azienda produce ex lege il divieto di concorrenza dell'alienante, i contratti, i
effetti che riguardano crediti e i debiti aziendali
Il trasferimento delle azioni non incorporate sul Dal momento dell’iscrizione dell’acquirente nel libro
titolo ha effetto verso la società: dei soci
Il trasporto di cose: è un contratto consensuale Colui al quale la merce deve essere consegnata nel
concluso fra il mittente ed il vettore luogo di arrivo (il destinatario) può essere lo stesso
mittente o persona diversa da questi designata
Il valore dei conferimenti risultante dall'atto Il capitale nominale
costitutivo rappresenta:

Il vantaggio mutualistico consiste : Non nella più elevata remunerazione possibile del
capitale investito, ma nel soddisfare un comune
preesistente bisogno economico, conseguendo quindi
un risparmio di spesa oppure una maggiore
remunerazione
Il verificarsi di una causa di scioglimento: Non determina l'immediata estinzione della società
In base all’art. 2409 c.c., i provvedimenti Subito dopo la conclusione dell’ispezione
provvisori possono essere adottati dal tribunale: dell’amministrazione disposta per accertare la sussistenza
o meno delle violazioni denunciate

In base al contenuto dell’art. 2409 c.c., possono Assicurare i risultati delle successive (e “conseguenti”)
essere adottati tutti quei provvedimenti ritenuti deliberazioni assembleari;
idonei a:

In base all'attuale disciplina la società per azioni Per una somma complessivamente non eccedente il
può emettere obbligazioni nominative o al doppio del capitale sociale (sottoscritto), della riserva
portatore per una somma complessivamente legale e delle riserve disponibili risultanti dall'ultimo
bilancio approvato
In caso di abusi della maggioranza, nella s.r.l. il Chiedere l’annullamento della decisione, per
socio di minoranza danneggiato può: violazione dei principi di correttezza e buona fede (art.
1375 c.c.)
In caso di aggravamento rilevante del rischio L'assicurato è obbligato a darne immediato avviso
all'assicuratore e questi ha il diritto di recedere il
contratto entro un mese
In caso di morte di un socio di societa' semplice, Possono, tra l'altro, continuare la società con gli eredi
ove i patti sociali nulla statuiscano in proposito, del socio defunto se questi vi acconsentano
gli altri soci:

In caso di più parti, la provvigione è la regola Da ciascuna parte, mentre in caso di più mediatori, un
dovuta al mediatore. solo mediatore ha diritto alla provvigione
In mancanza di indicazioni nello statuto, Dalla persona eletta con il voto della maggioranza dei
l'assemblea della società per azioni è presieduta: presenti
In mancanza di diversa disposizione del A ciascun socio amministratore
contratto sociale, la rappresentanza in una
società semplice con più amministratori spetta:
In materia di società in accomandita semplice, non possono compiere atti di amministrazione, ne'
l’articolo 2320 prevede che i soci accomandanti trattare o concludere affari in nome della società, se
non in forza di procura speciale per singoli affari
In quale delle seguenti ipotesi la societa' in Per la sopravvenuta mancanza della pluralita' dei soci,
nome collettivo si scioglie? se nel termine di sei mesi questa non e' ricostituita
In tema di imprenditore occulto, la giuri- ammette il ricorso ad una società occulta, ed estende il
sprudenza fallimento a tutti i soci
In tema di società di persone l’art. 2367 preve- i creditori possono far valere i loro diritti sul
de che patrimonio sociale salvo patto contrario
In tema di società di persone, l’articolo 2267 personalmente e solidalmente i soci che hanno agito in
prevede che per le obbligazioni sociali nome e per conto della società e, salvo patto contrario,
rispondono gli altri soci
In una società in accomandita semplice, in assenza Il consenso di tutti i soci
di specifica pattuizione circa le modificazioni del
contratto sociale, per il trasferimento della sede
sociale è necessario:
In una società in nome collettivo, il patto che Non ha effetto nei confronti dei terzi
esclude la responsabilità solidale e illimitata di
un socio:
In una società per azioni che ha adottato il Il consiglio di gestione e, in caso di sua inerzia, il
sistema dualistico, quando per la perdita di oltre consiglio di sorveglianza
un terzo del capitale questo si riduce al disotto
del limite legale, ha l'obbligo di convocare
senza indugio l'assemblea per deliberare la
riduzione del capitale e il contemporaneo
aumento del medesimo ad una cifra non
inferiore al minimo previsto dalla legge, o la
trasformazione della società:
In una societa' semplice posta in liquidazione, Sì
ai liquidatori che hanno accettato la carica
spetta la rappresentanza anche in giudizio?
In una societa' semplice, salvo contraria Con il consenso di tutti i soci superstiti sempreche' gli
disposizione del contratto sociale, l'acquisto della eredi del socio defunto vi acconsentano
qualita' di socio da parte degli eredi di un socio
puo' avvenire:

Incompatibilità dell’attività: l’attività di Incompatibile con l’esercizio di altre attività di lavoro


mediatore è autonomo o subordinato
Interessi tutelati nella concorrenza sleale: Non è soltanto l'interesse degli imprenditori ma anche
quello dei consumatori finali
ISVAP: è un apposito ente Pubblico a cui è affidato il controllo sulla regolarità
tecnica e contabile della gestione delle imprese di
assicurazione ed a tal fine gli sono riconosciuti ampi
poteri regolamentari, di informazione e di ispezione
L
L'abuso di dipendenza economica si ha quando: Squilibrio di diritti e di obblighi. Quindi anche l'abuso
un'impresa sia in grado di determinare, nei dello stato di dipendenza economica nel quale si trova
rapporti commerciali con un'altra impresa, un un'impresa, sia cliente e sia fornitore, rispetto ad una o
eccessivo: più imprese è vietato.
L'abuso di posizione dominante: A differenza delle intese, non ammette eccezioni.
L’agente assume il nome di rappresentante di Oltre a promuovere la conclusione di contratti, ha anche
commercio quando: il potere di concluderli direttamente in nome e per conto
del preponente
L’agente di commercio: Opera avvalendosi di una propria autonoma
organizzazione e a proprio rischio

L'alienazione non comporta di per se lo Che i diritti e gli obblighi passano all'acquirente della
scioglimento del contratto di assicurazione merce. Tuttavia sia l'acquirente si all'assicuratore posso
contro i danni in quanto la regole stabilisce liberamente recedere dal contratto entro 10 giorni.
L’appalto: è il contratto con il quale L’appaltatore assume, con l’organizzazione dei mezzi
necessari e con la gestione a proprio rischio, il
compimento di un’opera o di un servizio, verso un
corrispettivo in denaro
L'applicazione della disciplina della concorren- Sia del soggetto che pone in essere l'atto di
za sleale richiede la presenza di un duplice concorrenza sleale e sia del soggetto che ne subisce le
presupposto, la qualità conseguenze e l'esistenza di un rapporto di concorrenza
economica fra i medesimi.
L'articolo 10, 1 comma, della legge fallimentare che gli imprenditori individuali e collettivi possono
prevede essere dichiarati falliti entro un anno dalla
cancellazione dal registro delle imprese, se l'insolvenza
si è manifestata anteriormente alla medesima o entro
l'anno successivo
L'articolo 10, 2 comma, della legge fallimentare in caso d'impresa individuale o di cancellazione
prevede che d'ufficio degli imprenditori collettivi è fatta salva la
facoltà per il creditore o per il pubblico ministero di
dimostrare il momento dell'effettiva cessazione
dell'attività da cui decorre il termine di
L’art. 2476, 7° comma c.c. disciplina La responsabilità dei soci che hanno contribuito ad una
decisione lesiva della società, dei soci o terzi

L’art. 2331 c.c. stabilisce che: Per le operazioni compiute in nome della società prima
dell’iscrizione sono illimitatamente e solidalmente
responsabili verso i terzi coloro che hanno agito

L'art. 147,5° comma della legge fallimentare Se dopo la dichiarazione di fallimento di un


prevede che: imprenditore individuale, risulta che l'impresa è
riferibile ad una società di cui il fallito è socio
illimitatamente responsabile, è possibile dichiarare il
fallimento anche degli altri soci illimitatamente
responsabili.
L’assemblea è composta: Dalle persone dei soci
L’attività di agente e di rappresentante di Può essere esercitata solo dagli iscritti in apposito ruoli
commercio: tenuti dalle camere di commercio
L'attività di assistenza finanziaria consiste Nel concedere prestiti o fornire garanzie di qualsiasi
tipo, direttamente o indirettamente, a favore di soci o di
terzi per la sottoscrizione o l'acquisto di azioni proprie
L'attività di mediatore è: Incompatibile con l'esercizio di altre attività di lavoro
autonomo ma non ad altre attività di lavoro subordinato
L'attività d'impresa può: Essere esercitata dall'imprenditore tramite
rappresentante volontario o legale
L'atto costitutivo di s.r.l. può riservare, rispetto si (Vero)
a quello previsto dalla legge, alla competenza
dei soci ulteriori materie:
L'aumento nominale del capitale sociale è L'assemblea straordinaria
deliberato da:
L’autorità garante è un organo : Pubblico indipendente che vigili sul rispetto della
normativa antimonopolistica ed è investita di ampi
poteri di indagine ed ispettivi
L’autorizzazione È sia un atto formale previsto dalla legge sia
un'indicazione/istruzione informale impartita dal socio
all'amministratore

L'azienda è: Il complesso dei beni organizzato dall'imprenditore per


l'esercizio dell'impresa
L'elemento distintivo del contratto di Le parti possono anche omettere di specificare in
somministrazione è la disciplina del quantum contratto l'entità delle prestazioni ed in tal caso si
delle singole prestazioni. intende ex lege pattuita la quantità corrispondente al
doppio del fabbisogno del somministrato al tempo
della conclusione del contratto
L'esclusione di un socio da una società di Dalla maggioranza dei soci, non computandosi nel
persone composta da più di due soci, nei casi numero di questi il socio da escludere
previsti dalla legge, deve essere deliberata:
L'esercizio anche occasionale o discontinuo Subordinato all'iscrizione in appositi ruoli istituiti
dell'attività di mediatore è: presso la camera di commercio.
L'imprenditore artigiano: Può fallire se supera i limiti descritti dall'art. 1 L.F.

L'imprenditore commerciale e' obbligato alla iscrizione nel registro delle imprese,
alla tenuta delle scritture contabili obbligatorie, ed è
soggetto a fallimento
L'imprenditore commerciale tenuto Si', in ogni caso
all'iscrizione nel registro delle imprese deve
indicare nella corrispondenza, che si
riferisce all'impresa, il registro presso il quale e'
iscritto?
L'imputazione dell'attività di impresa avviene secondo il principio formale della spendita del nome
L’inizio dell'attività è subordinata Alla preventiva autorizzazione dell'isvap (il contratto
stipulato con un'impresa non autorizzata è annullo).
L’institore può compiere tutti gli atti pertinenti all'esercizio
dell'impresa, salve le limitazioni contenute nella
procura
L'institore è colui che è preposto dal titolare all'esercizio dell’impresa o
di una sede secondaria o di un ramo particolare della
stessa
L'invalidità dell'atto di trasformazione non può Completati gli adempimenti pubblicitari prescritti
essere più pronunciata:
L'iscrizione nella sezione ordinaria ha: Funzione di pubblicità legale

L’obbligo del vettore è quello di eseguire il Le modalità convenute e di consegnare la merce al


trasporto secondo: mittente, dandogli prontamente avviso dell'arrivo.
L’organo che decide se la società per azioni può L'assemblea
acquistare proprie azioni è:
La cessione dei crediti relativi all'azienda: ha effetto, nei confronti dei terzi, dal momento
dell'iscrizione del trasferimento nel registro delle
imprese, anche in mancanza di notifica al debitore o di
sua accettazione
La conclusione del contratto: le parti Sono libere di concludere o meno l’affare, anche se al
mediatore è stato conferito uno specifico incarico,
salvo in tal caso il diritto del mediatore al solo
rimborso delle spese
La concorrenza perfetta si ha quando: C’è la contemporanea presenza sul mercato di una
pluralità di operatori economici in competizione fra
loro, c’è piena mobilità dei fattori produttivi e c’è
assenza di accordi fra imprese
La delibera adottata con il voto del socio in Annullabile se: il suo voto è determinante e la delibera
conflitto di interessi è: può danneggiare la società
La deliberazione di trasformazione di una È necessaria una delibera dell'assemblea straordinaria
società per azioni in società di persone è da adottare nelle spa non quotate con le maggioranze
adottata: rafforzate. È comunque richiesto il consenso dei soci
che con la trasformazione assumono responsabilità
illimitata
La deliberazione di trasformazione di una Con le maggioranze previste per la modifica dello
società per azioni in società di persone è statuto, e comunque previo consenso dei soci che con
adottata: la trasformazione assumono responsabilità illimitata
La denunzia nell’ammortamento: la procedura Con la denunzia al debitore della perdita del titolo e poi
di ammortamento inizia successivamente avviene il ricorso dell'ex possessore al
presidente del tribunale del luogo in cui il titolo è
pagabile (ricorso con il quale si richiede appunto
l'ammortamento del titolo)
La dichiarazione di nullità della società per Non pregiudica l'efficacia degli atti compiuti in nome
azioni: della società dopo l'iscrizione nel registro delle imprese
La disciplina applicabile al gruppo insolvente: A tutt'oggi manca una compiuta disciplina
La disciplina delle proprie azioni prevede che: Le azioni acquistate violando la legge devono tuttavia
essere vendute entro un anno dal loro acquisto,
secondo modalità fissate dall'assem-blea
La disciplina delle proprie azioni prevede che: Gli amministratori non possono disporre delle azioni
acquistate se non previa autorizzazione dell'assemblea
ordinaria
La distinzione tra assemblea ordinaria e Dell'oggetto
straordinaria avviene a seconda:
La ditta: deve contenere almeno il cognome o la sigla
dell'imprenditore
La ditta: non può essere trasferita separatamente dall'azienda, e
nel trasferimento per atto tra vivi occorre il consenso
dell'alienante
La funzione intermediaria: Può essere svolta dal mediatore sia spontaneamente e
sia su incarico di una o di entrambe le parti
La girata: è una dichiarazione scritta Sul titolo e sottoscritta, con la quale l'attuale possessore
(girante) ordina al debitore di adempiere nei confronti
di altro soggetto (giratario)
La legge di circolazione: in base alla legge di di credito si distinguono in titoli al portatore, all'ordine
circolazione i titoli e nominativi. I titoli all'ordine e nominativi sono titoli a
legittimazione nominale mentre i titoli al portatore
sono definiti titoli a legittimazione reale
La legittimazione: chi ha conseguito il possesso Di credito, nelle forme prescritte dalla legge, è
materiale del titolo senz'altro legittimato all'esercizio del diritto cartolare.
Può cioè pretendere dal debitore la prestazione senza
essere tenuto a provare l'acquisto della proprietà del
titolo e della titolarità del diritto
La qualità di imprenditore si acquista: Con l'effettivo inizio dell'esercizio dell'attività di
impresa
La ragione sociale di una società in nome Il nome di uno o più soci e l'indicazione del rapporto
collettivo deve necessariamente contenere: sociale
la responsabilità dell’amministratore verso la Responsabilità contrattuale
società è:
La revisione del prezzo concordato avviene se: Il costo dei materiali o della mano d’opera subisce
variazioni dovute a circostanze imprevedibili tali da
determinare un aumento superiore al decimo del prezzo
dell’appalto
La revoca dello stato di liquidazione ha effetto Solo dopo 60 giorni dall’iscrizione nel registro delle
imprese, termine entro il quale i creditori sociali
anteriori all'iscrizione possono proporre opposizione
secondo le modalità e con gli effetti previsti dalla
disciplina della riduzione facoltative del capitale
sociale
La riduzione reale del capitale sociale è Dall'assemblea straordinaria
deliberata
La s.p.a. non può acquistare proprie azioni: se non nei limiti degli utili distribuiti e delle riserve
disponibili risultanti dall'ultimo bilancio regolarmente
approvato
La S.p.A. può sottoscrivere azioni proprie In nessun caso
La S.R.L. è una società: Di capitali
La singola azione rappresenta: L'unità minima di partecipazione al capitale sociale e
l'unità di misura dei diritti sociali
La società a responsabilità limitata: Per le obbligazioni sociali risponde soltanto la società
con il suo patrimonio
La società a responsabilità limitata ordinaria: Ha un capitale sociale minimo pari ad euro 10.000

La società conferitaria dell’azienda di uno dei Sì, salvo patto contrario


consorziati subentra nel contratto di consorzio?

La società per azioni: Non può accettare azioni proprie in garanzia


La società per azioni Non può, direttamente o indirettamente, accordare
prestiti, nè fornire garanzie per l'acquisto o la
sottoscrizione delle proprie azioni, se non alle
condizioni previste dalla legge
La società per azioni redige il bilancio Annualmente
La società semplice è utilizzabile: per il solo esercizio di attività non commerciale
La sottoscrizione da parte della società di E’ vietata, fatto salvo il caso di esercizio del diritto di
proprie azioni: opzione sulle azioni proprie detenute dalla società
La vendita: Non è un contratto tipico di impresa in quanto
entrambe le parti possono non essere imprenditori, ha
però rilievo centrale nell’attività di impresa
Le attività agricole per connessione sono le dirette alla manipolazione, conservazione, tra-
attività sformazione, commercializzazione e valoriz-zazione
che abbiano ad oggetto prodotti ottenuti
prevalentemente dalla coltivazione del fondo o del
bosco o dall’allevamento di animali
Le azioni acquistate dalla società in violazione Devono essere alienate entro un anno dal loro acquisto
dei requisiti richiesti dalle legge per l’acquisto secondo modalità da determinarsi dall’assemblea
di azioni proprie:
Le azioni devono essere: Tutte di uguale valore
Le azioni di risparmio possono essere emesse: Solo da società le cui azioni ordinarie sono quotate in
mercati regolamentati italiani o di altri paesi
dell'Unione Europea
Le azioni possono essere costituite In usufrutto o in pegno e possono formare oggetto di
misure cautelari ed esecutive
Le azioni speciali: Possono essere create con lo statuto o con successiva
modificazione
Le clausole statutarie limitative della Possono essere introdotte o rimosse nel corso della
circolazione società con delibera dell'assemblea straordinaria
Le decisioni delle società controllate ispirate da Devono essere adeguatamente motivate
un interesse di gruppo

Le intese anticoncorrenziali: Non tutte sono vietate


Le intese minori sono quelle intese per le quali Non incidono sull'assetto concorrenziale del mercato
per la struttura del mercato interessato, le
caratteristiche delle imprese operanti e gli effetti
sull'andamento dell'offerta:
Le intese restrittive della concorrenza sono Concordati fra imprese volti a limitare la propria libertà
comportamenti di azione sul mercato
Le intese restrittive della concorrenza sono Devono essere superiori al 50%; del totale dei ricavi
comportamenti nella cooperativa di consumo e delle vendite e prestazioni
mutualità prevalente: i ricavi delle vendite dei
beni
Le operazioni della società per azioni sulle Sono particolarmente pericolose
azioni proprie
Le partecipazioni dei soci in una società a Non possono essere rappresentate da azioni né
responsabilità limitata: costituire oggetto di sollecitazione all'investimento
Le persone alle quali sono attribuite funzioni di Possedere i requisiti di onorabilità e professionalità
amministrazione direzione controllo devono: prescritti all'ISVAP
Le scritture contabili hanno efficacia probatoria contro l'imprenditore solo
siano o meno regolarmente tenute
Le società cooperative: sono società a capitale Variabile che si caratterizzano per lo specifico scopo
perseguito nello svolgimento dell'attività di impresa: lo
scopo mutualistico
Le società o gli enti che esercitano attività di Sono direttamente responsabili nei confronti dei soci
direzione e coordinamento: per il pregiudizio arrecato alla redditività ed al valore
della partecipazione sociale
Le società o gli enti che esercitano attività di Sono responsabili nei confronti dei creditori sociali per
direzione e coordinamento: la lesione cagionata all’integrità del patrimonio della
società
Le trasformazioni eterogenee hanno effetto: Solo dopo che siano decorsi i 60 giorni dall'ultimo
adempimento pubblicitario richiesto
Legittimazione: chi ha conseguito il possesso Di credito, nelle forme prescritte dalla legge, è
materiale del titolo senz'altro legittimato all'esercizio del diritto cartolare.
Può cioè pretendere dal debitore la prestazione senza
essere tenuto a provare l'acquisto della proprietà del
titolo e della titolarità del diritto
Letteralità incompleta: Nei titoli causali c’è letteralità incompleta e cioè il
contenuto del diritto cartolare è determinato non solo
dalla lettera del titolo, ma anche dalla disciplina legale
del rapporto obbligatorio tipico richiamato nel
documento
Lo scopo fine delle società può essere: lucrativo, mutualistico e consortile
Lo scopo mutualistico consiste: Nel fornire beni o servizi od occasioni di lavoro
direttamente ai membri dell'organizzazione a
condizioni più vantaggiose di quelle che otterrebbero
sul mercato
N
Nei titoli azionari nominativi lo spossessamento Duplice annotazione del vincolo o altra sul titolo e nel
del debitore a favore del creditore pignoratizio registro dei soci realizzato nelle forme del transfert
deve essere accompagnato, pena l’inefficacia del ovvero della girata in garanzia equivalente
vincolo sia verso la società emittente sia verso il
terzi, dalla:

Nei titoli di credito, il diritto è incorporato nel I vincoli sul diritto in un titolo di credito (pegno,
documento e si concretizza in uno dei seguenti sequestro, pignoramento) devono essere effettuati sul
principi: titolo e non hanno effetto se non risultano dal titolo

Nel contratto di mandato: Il mandato generale comprende solo gli atti di ordinaria
amministrazione, mentre gli atti eccedenti l’ordinaria
amministrazione possono essere compiuti dal mandatario
solo se indicati espressamente
Nel contratto di mandato: Il mandatario deve eseguire il mandato con la diligenza
del buon padre di famiglia. Deve rispettare i limiti fissati
nel mandato e deve osservare le istruzioni, anche
successivamente, ricevute dal mandante
Nel contratto di trasporto di persone, il regime di Vale anche per il trasporto gratuito
responsabilità:
Nel contratto di trasporto, per assicurare il servizio Il concessionario è obbligato ad accettare le richieste di
di linea in regime di concessione amministrativa: trasporto che siano compatibili con i mezzi ordinari
dell’impresa e deve rispettare la parità di trattamento
fra i diversi richiedenti, secondo le condizioni generali
stabilite nell’atto di concessione e rese note al pubblico
Nel contratto di vendita di cosa altrui: Il venditore è obbligato a procurare l’acquisto della cosa
al compratore e questi ne diventa proprietario nel
momento stesso in cui il venditore acquista dal terzo. Se
il compratore ignorava l’altruità della cosa, potrà
chiedere immediatamente la risoluzione del contratto,
con diritto al risarcimento dei danni
Nel contratto di vendita obbligatoria: Gli effetti reali della vendita si producono in un momento
successivo alla stipulazione del contratto: al verificarsi di
determinati eventi che determinano il passaggio
automatico della proprietà, senza che occorra un’ulteriore
manifestazione di volontà del venditore

Nel mandato senza rappresentanza il mandatario agisce in proprio nome ed acquista i


diritti, e assume gli obblighi derivanti dagli atti
compiuti con i terzi, anche se questi hanno avuto
conoscenza del mandato
Nel mandato senza rappresentanza: Il mandatario agisce per conto del mandante ma in
nome proprio e stipula in proprio nome i contratti con i
terzi ed assume in proprio nome obbligazioni nei loro
confronti
Nel sistema della gestione di strumenti finanziari Con la manifestazione del consenso tra le parti
dematerializzati l’usufrutto si costituisce:

Nel subtrasporto Il primo vettore si impegna direttamente verso il


mittente ad eseguire l’intero trasporto
Nel trasporto amichevole la disciplina della Extracontrattuale del vettore non è applicabile in
responsabilità questo tipo di trasporto ed il vettore risponderà dei
danni sono titolo do responsabilità contrattuale
Nel trasporto con rispedizione: si ha quando il Il mittente ad eseguire il trasporto per una parte del
vettore si obbliga verso percorso complessivo ed a stipulare per i tratti
successivi uno o più contratti di trasporto con altri
vettori in nome proprio ma per conto del mittente
Nel trasporto di cose a favore di terzi: Il destinatario non acquista i diritti derivanti dal
contratto al momento della stipulazione ma bensì nel
momento in cui, arrivate le cose a destinazione, nè
chiede la riconsegna al vettore
Nell'abuso di posizione dominante vietato: Non è il fatto dell'acquisizione di una posizione
dominante sul mercato o in una parte rilevante, ma
vietato è solo lo sfruttamento abusivo di tale posizione
dominante mediante comportamenti lesivi
Nell’accordo di mediazione: Le parti sono libere di concludere o meno l’affare, anche
se al mediatore è stato conferito uno specifico incarico,
salvo in tal caso il diritto del mediatore al solo rimborso
delle spese nei confronti della persona per incarico della
quale sono state sostenute
Nell’accordo di mediazione: Il mediatore ha diritto al compenso per il solo fatto che
l’affare si è concluso per effetto del suo intervento e
quindi anche se non aveva ricevuto alcun incarico di
mediazione

Nell’accordo di mediazione: Il mediatore è colui che mette in relazione due o più parti
per la conclusione di un affare, senza essere legato ad
alcuna di esse da rapporti di collaborazione, di
dipendenza o di rappresentanza
Nell’accordo di mediazione, se il contratto è Il diritto del mediatore alla provvigione sorge nel
sottoposto a condizione sospensiva: momento in cui la condizione si verifica. Viceversa,
l’avverarsi della condizione risolutiva non fa venire
meno il diritto alla provvigione
Nell'assemblea dei consorziarti le delibere Con voto favorevole della maggioranza dei consorziati
relative all'attuazione dell'oggetto del consorzio mentre le delibere relative alla modificazione del
sono prese: contratto sono prese con il consenso di tutti i
consorziati
Nell’ipotesi di usufrutto dei titoli azionari siano essi La costituzione del vincolo nasce con la manifestazione
nominativi o al portatore:
del consenso delle parti mentre la legittimazione
all’esercizio dei diritti incorporati nel titolo si avrà, con
riferimento ai titoli nominativi, solo in seguito
all’esecuzione della duplice annotazione
Nella circolazione del titolo nominativo La girata deve indicare le generalità del giratario e deve
azionario mediante girata: essere sottoscritta con firma autenticata dal girante

Nella garanzia di buon funzionamento: Il compratore deve denunziare i difetti di


funzionamento entro 30 giorni dalla scoperta
Nella girata per procura: Il giratario assume la veste di rappresentante per
l’incasso del girante. Titolare del credito cartolare resta
il girante ed il giratario non acquista alcun diritto
autonomo
Nella s.r.l., il divieto del patto leonino: Rende nulle le clausole che riconoscono ad uno o più soci
“particolari” il diritto agli utili o altri diritti patrimoniali o
che escludano il diritto agli utili altri diritti patrimoniali
degli altri soci.
Nella s.r.l. può essere conferito: Tutti gli elementi dell'attivo suscettibili di valutazione
economica
Nella società a responsabilità limitata, le decisioni Entro tre anni dalla loro trascrizione nel libro delle
dei soci prese in assenza assoluta di informazione, decisioni dei soci
che non modifichino l’oggetto sociale prevedendo
attività impossibili o illecite, possono essere
impugnate da chiunque vi abbia interesse:

Nella società in nome collettivo la ragione Dal nome di uno o più soci con l'indicazione del
sociale deve essere costituita: rapporto sociale
Nella società semplice il creditore sociale: può rivolgersi direttamente al singolo socio
illimitatamente responsabile che potrà invocare la
preventiva escussione del patrimonio sociale,
indicando i beni sui quali il creditore possa
agevolmente soddisfarsi
Nella società tra avvocati delle obbligazioni sono personalmente ed illimitatamente responsabili
sociali derivanti dall’attività professionale: solo i soci incaricati e con essi risponde anche la
società con il proprio patrimonio
Nella vendita di cose altrui: Il venditore è obbligato a procurare l’acquisto della
cosa al compratore e questi ne diventa proprietario nel
momento stesso in cui il venditore acquista dal terzo
Nelle cause aventi ad oggetto la responsabilità Sono responsabili in solido salvo che non provino
verso la società, i vari amministratori che hanno l’assenza di colpa
amministrato contestualmente:
Nelle cooperativa di consumo a mutulità Devono essere superiori al 50% del totale dei ricavi
prevalente: i ricavi delle vendite dei beni e delle delle vendite e prestazioni
prestazioni di servizi verso i soci
Nelle cooperative a mutualità prevalente gli Il divieto di distribuire dividendi in misura superiore
statuti devono prevedere tra l'altro: all'interesse massimo dei buoni fruttiferi postali
aumentati di due punti e mezzo rispetto al capitale
effettivamente versato
Nelle cooperative di lavoro a mutulità Essere superiore al 50% del totale del costo del lavoro
prevalente: il costo del lavoro dei soci deve

Nelle società a responsabilità limitata le Sono liberamente trasferibili per atto tra vivi e per
partecipazioni: successione a causa di morte, salvo contraria
disposizione dell'atto costitutivo
Nelle società cooperative l'atto costitutivo deve fissare la percentuale massima
dei dividendi che possono essere ripartiti tra i soci
cooperatori, e puo' autorizzare l'assemblea ad assegnare
ai soci le riserve disponibili, mediante emissione di
strumenti finanziari o mediante aumento proporzionale
delle quote sottoscritte e versate, o mediante
l'emissione di nuove azioni, nella misura massima
complessiva del venti per cento del valore originario,
salvo patto contrario
Nelle società cooperative l'atto costitutivo deve fissare la percentuale massima
dei dividendi che possono essere ripartiti tra i soci
cooperatori, e può autorizzare l'assemblea ad assegnare
ai soci le riserve disponibili, mediante emissione di
strumenti finanziari o mediante aum (no aume)
Nelle società di persone è possibile conferire: Ogni entità (bene o servizio) suscettibile di valutazione
economica ed utile per il conseguimento dell'oggetto
sociale
Nelle società di persone i creditori della società: non possono aggredire direttamente il patrimonio
personale dei soci illimitatamente responsabili, ma
devono prima escutere infruttuosamente il patrimonio
sociale
Nelle società di persone, il patto leonino: Rende nulla ogni clausola che esclude del tutto o in
misura superiore all' 80 % i soci dalla partecipazione
agli utili e alle perdite.

Nelle società di persone, il patto leonino: Si applica alle clausole statutarie, senza deroghe, ed ai
patti parasociali, salvo che non ricorra un interesse delle
parti.

Nelle società di persone le parti spettanti ai soci Si presumono proporzionali ai conferimenti


nei guadagni e nelle perdite:
Nelle società in accomandita semplice l'amministrazione della società può essere conferita
solo ai soci accomandatari
Nelle società in nome collettivo tutti i soci rispondono solidalmente e illimitatamente
per le obbligazioni sociali
Nelle societa' in nome collettivo, se La maggioranza dei soci, determinata secondo la parte
l'amministrazione spetta disgiuntamente a piu' attribuita a ciascun socio negli utili
soci, chi decide sull'opposizione fatta da un
socio all'operazione che un altro socio voglia
compiere?

Non è consentito eseguire un aumento di Fino a che le azioni precedentemente messe non siano
capitale interamente liberate
Nozione di consorzio: con il contratto di Più imprenditori istituiscono un'organizzazione
consorzio: comune per la disciplina o per lo svolgimento di
determinate fasi delle rispettive imprese
Numero minimo di soci: è previsto un numero Di soci per la costituzione di 3 soci se ha la struttura
minimo della srl e di 9 soci se ha la struttura della spa
O
Obblighi del vettore nel trasporto di persone: Con la conclusione del contratto il vettore si obbliga
non solo a trasportare l’avente diritto ma anche a farlo
arrivare indenne nel luogo di arrivo e ad evitare perdite
o avarie alle cose che il viaggiatore porta con sé
Obblighi del vettore: È quello di eseguire il trasporto secondo le modalità
convenute e di consegnare la merce al destinatario,
dandogli prontamente avviso dell’arrivo
Obbligo del preponente a pagare le provvigioni: All’agente entro il mese successivo al trimestre in cui
le provvigioni devono essere pagate sono maturate
Obbligo di informazione: il mediatore è Se omette di far conoscere loro le circostanza a lui note
responsabile verso le parti che possono influire sulla conclusione dello stesso
Ogni azione costituisce: Una partecipazione sociale ed attribuisce al suo titolare
un complesso unitario di diritti e poteri
Opponibilità ai terzi nella vendita con riserva di Il compratore, finquando non ha pagato l’ultima rata,
proprietà non può vendere la cosa, ne’ questa può essere
aggredita da altri creditori, dato che la proprietà è
ancora del venditore
Opposizione al decreto di ammortamento: Entro 30 giorni dalla pubblicazione del decreto in
Gazzetta Ufficiale, il terzo detentore può proporre
opposizione contro il decreto di ammortamento.
L'opposizione è proposta dinanzi allo stesso tribunale
che ha pronunciato l'ammortamento e non è
ammissibile senza il deposito del titolo presso la
cancelleria del tribunale. Si apre un ordinario giudizio
di cognizione, che ha per oggetto l'accertamento della
proprietà del titolo e si chiude con la revoca del decreto
se l'opposizione è accolta. Se invece l'opposizione è
respinta, il decreto di ammortamento diventa definitivo
P
Parliamo di girata in pieno: Quando contiene il nome del giratario (la forma
consueta è «per me pagate a...», con la sottoscrizione
del girante)
Patto di esclusiva a favore del somministrante: Il somministrato non può ricevere da terzi prestazioni
della stessa natura, nè, salvo patto contrario, può
procurarsi con mezzi propri le cose che formano
oggetto del contratto
Patto di non concorrenza: la durata non può I 2 anni e deve riguardare la stessa zona, clientela e
superare genere di beni o servizi oggetto del contratto di agenzia
Per i soci persone giuridiche in assemblea : Possono essere attribuiti più voti ma non oltre cinque,
comunque in relazione all'ammontare della quota o
delle azioni
Per il trasferimento dell'azienda Occorre osservare le forme stabilite dalla legge per il
trasferimento dei singoli beni che compongono
l'azienda o per la particolare natura del contratto
Per l'esercizio dell'attività di impresa il lavoro Non è mai indispensabile
altrui:
Per le sole aziende commerciali, il trasfe- la responsabilità dell'acquirente per tutti i debiti
rimento determina aziendali, se risultano dai libri contabili obbligatori
Per libertà di concorrenza si intende la normale Di imprenditori che offrono beni o servizi identici o
presenza sul mercato di una pluralità: similari e che quindi sono in competizione fra loro per
conquistare il potenziale cliente e quindi il maggior
successo economico
Per mandato collettivo si intende: Il mandato conferito da più mandanti ad uno stesso
mandatario con unico atto e per un affare di interesse
comune
Per poter considerare un'attività come attività La connessione deve essere sia oggettiva che soggettiva
agricola connessa:
Per socio sovrano s’intende: Il socio che esercita in concreto un’influenza dominante
sugli organi sociali deliberativi, di amministrazione e di
controllo della società

Possono intervenire in assemblea: Solo il collegio sindacale

Prima dell’iscrizione della società nel registro È vietata l’emissione delle azioni
delle imprese:

Prima di procedere all'iscrizione di Deve accertare l'autenticità della sottoscrizione


un'impresa commerciale individuale, l'ufficio dell'interessato e il concorso delle condizioni richieste
del registro delle imprese:
dalla legge per l'iscrizione
Pubblicità comparativa : Non sempre costituisce atto di concorrenza sleale ma
solo se confronta la propria attività o i propri prodotti a
quelli dei concorrenti, in modo da gettare discredito
sugli altrui prodotti o sull’altrui attività
Pubblicità legale nei consorzi con attività Un estratto del contratto di consorzio deve essere
esterna: è obbligatorio un regime di pubblicità depositato per l'iscrizione presso l'ufficio del registro
legale destinato a portare a conoscenza dei terzi delle imprese entro 30 giorni dalla stipulazione
i dati essenziali della struttura consortile, infatti:
Pubblicità menzognera rientra nella sfera Di tutti gli atti non conformi ai principi della corretta
professionalità e tale pubblicità attribuisce ai propri
prodotti falsa qualità e pregi non appartenenti però ad
alcun concorrente
Purché si perfezioni l’acquisto a non domino Un negozio astrattamente idoneo a trasferire la
devono ricorrere questi 3 presupposti: proprietà del titolo, l’investitura dell’acquirente nel
possesso del titolo e la buona fede dell’acquirente
Q
Quale delle seguenti cause comporta in ogni caso La condanna ad una pena che importa l’interdizione,
la decadenza dalla carica di amministratore di una anche temporanea, dai pubblici uffici
società per azioni?

Quale tra i seguenti esempi non rientra tra i Decisione di non distribuire utili ai soci, al fine di
casi di decisioni “abusive” della maggioranza ripianare la riserva legale erosa nell’esercizio precedente.
in danno della minoranza:

Qualora sia deliberata l’azione di Il giudice non è tenuto ad accertare se la delibera è


responsabilità sociale ma la stessa sia valida, dovendosi solo limitare ad accertare che esiste,
eventualmente sospendendo il processo in attesa della
contestata davanti al giudice della causa di
definizione di quello sulla impugnazione della delibera
merito:
Quando il danno derivi dalla esecuzione della Dovrebbe dirsi potenziale ma è difficilmente
delibera: distinguibile dall'effettivo.
Quanti sistemi di amministrazione e controllo Tre
ha previsto la riforma delle società:
Quote e azioni: nessuno socio persona fisica può Superiore a 100.000 euro, né tante azioni in cui valore
avere una quota superi tale somma (salvo alcune eccezioni come per
esempio nelle cooperative con più di 500 soci o nei
caci in cui si tratta di soci diversi da persone fisiche)
R
Rappresentanza: la persona che stipula L'assicurazione (contraente) è diversa da quella che è
titolare della situazione esposta al rischio (assicurato).
Il contraente può innanzitutto agire in veste di
rappresentante dell'assicurato ed in tal caso tutti gli
effetti del contratto di assicurazione si producono
direttamente in testa all'assicurato
Redigono il progetto di bilancio Gli amministratori
Regole per la circolazione: si è creato un La circolazione dei beni mobili ed infatti oggetto della
modello che consente di far circolare i crediti circolazione è il documento (come mobile) anziché il
secondo le regole analoghe a quelle che diritto in esso menzionato
governano
Requisiti richiesti: le persone alle quali sono Possedere i requisiti di onorabilità e professionalità
attribuite funzioni di amministrazione, direzione prescritti dal ministero dello sviluppo economico
e controllo devono
Responsabilità del vettore nel trasporto di Si aggiunge quella extracontrattuale fondata sul
persone: alla responsabilità contrattuale del principio generale del neminem laedere, il che
vettore comporta in pratica che il danneggiato potrà agire
contro il vettore pur dopo la scadenza del termine
annuale di prescrizione dell’azione contrattuale
Responsabilità in caso di appalto di beni La responsabilità dell’appaltatore ha una durata di 10
destinati per loro natura a lunga durata: anni dal compimento dell’opera
Responsabilità nel trasporto amichevole: la Contrattuale del vettore non è applicabile in questo tipo
disciplina della responsabilità di trasporto ed il vettore risponderà dei danni solo a
titolo di responsabilità extracontrattuale
Rinunzia del mandatario: Il mandatario può sempre rinunziare al mandato
conferitogli, ma deve risarcire i danni al mandante se
non ricorre una giusta causa. In ogni caso la rinunzia
deve essere fatta in modo ed in tempo tali che il
mandante possa provvedere alla sostituzione
Riserva legale: La percentuali di utili netti annuali da destinare a
riserva legale è pari al 30%
Risoluzione del contratto nella vendita con E’ stabilito che il mancato pagamento di una sola rata,
riserva di proprietà che non superi l’ottava parte del prezzo, non dà luogo
alla risoluzione del contratto
Ruolo dei mediatori: l’esercizio, anche Subordinato all’iscrizione in appositi ruoli istituiti
occasionale o discontinuo, dell’attività di presso la camera di commercio
mediatore è
S
Salva contraria disposizione del contratto No
sociale, in caso di morte di un socio, la
società semplice si scioglie di diritto
automaticamente?
Salvo diversa pattuizione, nella societa' A ciascun socio disgiuntamente dagli altri
semplice l'amministrazione della societa' spetta:

Secondo l’oic 11, il principio della prudenza: Si estrinseca essenzialmente nella regola secondo la
quale profitti non realizzati non devono essere
contabilizzati, mentre le perdite anche se non
definitivamente realizzate devono essere riflesse in
bilancio
Se i patti sociali di una società in nome Nella stessa misura determinata per la ripartizione degli
collettivo prevedono soltanto i criteri per la utili
ripartizione degli utili e non quelli per la
ripartizione delle perdite, si presume che queste
vadano ripartite fra i soci:

Se in una societa' semplice sono stati conferiti Hanno diritto al risarcimento del danno a carico del
beni in godimento e gli stessi sono periti o patrimonio sociale, salva l'azione contro gli
deteriorati per causa imputabile agli amministratori
amministratori, i soci conferenti:

Se l’atto costitutivo di una società a Al trasferimento all’estero della sede della società
responsabilità limitata nulla prevede in tema di
recesso, il socio ha diritto di recedere qualora
non abbia consentito:

Se l'atto costitutivo di una societa' semplice Si presume proporzionale ai conferimenti


ha previsto conferimenti disuguali a carico dei
soci, ma non ha determinato la partecipazione ai
guadagni e alle perdite, questa ai sensi del codice
civile:

Si definisce quorum costitutivo: La parte del capitale sociale che deve essere
rappresentato in assemblea perché questa sia
regolarmente costituita e possa iniziare i lavori
Si ha concentrazione quando due o più imprese Fondono dando luogo ad un'unica impresa
si: (concentrazione giuridica); due o più imprese, pur
restando giuridicamente distinte, diventano un'unica
entità economica (concentrazione economica) e quando
due o più imprese indipendenti costituiscono
un'impresa societaria comune
Si ritiene che il socio di s.r.l. versi in una Nella singola decisione sia portatore di un interesse,
situazione di conflitto di interessi quando: proprio o di un terzo, configgente con quello della
società.
Sistema sanzionatorio nella concorrenza sleale: Sono repressi e sanzionati anche se compiuti senza
dolo o colpa ed anche se non hanno ancora arrecato un
danno, basta infatti il cosiddetto danno potenziale
affinché scattino le sanzioni
Sono scritture contabili obbligatorie il libro giornale, e il libro degli inventari, e le al-tre
scritture richieste dalla natura e dalle dimensioni
dell'impresa
Sono società con personalità giuridica: le società per azioni, le società in accomandita per
azioni, le società a responsabilità limitata e le società
cooperative
Sostituzione nel mandato: Il mandatario può eseguire il mandato anche a mezzo
di altra persona (sostituto) e non è necessario
l’autorizzazione del mandante

Subappalto: è un contratto di appalto stipulato L’appaltatore ed un terzo avente ad oggetto


fra l’esecuzione della stessa opera o dello stesso servizio
dal primo assunti nei confronti del committente ed è
possibile solo se è stato autorizzato dal committente
Subfornitura: è una forma di decentramento Dalle grandi imprese e consiste nell’affidare alcune fasi
produttivo essenzialmente utilizzato di lavorazione attraverso la stipula di contratti di regola
inquadrati nello schema generale dell’appalto
Sulla distribuzione degli utili ai soci chi delibera I soci
Surroga dell'assicuratore L'assicuratore che ha pagato l'indennità è surrogato,
fino alla concorrenza dell'ammontare della stessa, nei
diritti dell'assicurato verso gli eventuali terzi
responsabili del sinistro. L'assicuratore non può
ripetere dal terzo più di quanto abbia legittimamente
pagato all'assicurato
T
Titoli astratti: sono quelli che possono essere n base ad un qualsiasi rapporto fondamentale e che
emessi inoltre non contengono alcuna menzione del rapporto
che in concreto ha dato luogo alla loro emissione
U
Un socio di s.p.a. può fornire una prestazione No, mai
lavorativa imputabile a capitale?

V
Vendita con patto di riscatto: si ha quando il Si ha quando il venditore si riserva il diritto di
venditore si riserva il diritto di riacquistare la riacquistare la proprietà della cosa entro un termine
proprietà della cosa entro un termine stabilito stabilito. Il termine massimo, non prorogabile, per il
riscatto è pari a 2 anni dalla vendita per i beni mobili e
5 anni per gli immobili
Vendita con riserva di gradimento E’ una vendita che si perfeziona solo dopo che il
compratore ha esaminato la merce ed ha comunicato al
venditore che è di suo gradimento. Tale giudizio deve
però essere compiuto nel termine stabilito dal contratto
Vendita su documenti: riguarda merci già Per le quali il vettore o il magazzino abbiano rilasciato
consegnate da un vettore per il trasporto o un titolo di credito rappresentativo. quindi tale vendita
depositate in magazzini generali è realizzata mediante il trasferimento dei suddetti titoli
rappresentativi
Verifica: Il committente ha diritto di controllare, personalmente
o a mezzo di un direttore dei lavori dallo stesso
nominato, lo svolgimento dei lavori e di verificare, a
proprie spese, lo stato
A livello europeo i diritti delle coppie omosessuali: Sono sanciti dalla Convenzione Europea sui Diritti
dell’Uomo, dalla Carta di Nizza, nonché da diverse Risoluzioni del Parlamento Europeo

A seguito della pronuncia di divorzio: Ciascun coniuge recupera la libertà di contrarre un nuovo matrimonio
purché, in linea di principio, la moglie rispetti il termine di trecento giorni a partire dallo scioglimento del
precedente matrimonio

Ai fini del perfezionamento del contratto nei paesi di common law vale il principio: Spedizione

Ai singoli Stati statunitensi: Sono attribuiti tutti i poteri non espressamente riservati al governo federale

All’autorità garante per la concorrenza (AGCM) compete: L’ accertamento delle condotte anticoncorrenziali
lesive di un interesse pubblico

Ci sono due modi di essere del precedente: Precedente vincolante e precedente persuasivo

Con il Group Litigation Order, il giudice inglese: Instaura un giudizio collettivo

Con il Trattato di Munster: Le Province Unite acquistarono il Brabante settentrionale e la Fiandra zelandese

Con la sentenza n. 162 del 9 aprile 2014 pubblicata in G.U. I° Serie Speciale n. 26 del 18/06/2014, la Corte
Costituzionale dichiara: L’illegittimità costituzionale dell’art. 4, comma 3, della legge 19 febbraio 2004, n.
40

Con riguardo alla donazione di spermatozoi: E’ ammessa la possibilità di un consenso (compenso)(U.S.A.)

Con specifico riguardo all’ ovodonazione, le Guidelines sottolineano che: La donazione diretta, ossia non
anonima, è possibile se tutte le parti concordino (U.S.A.)

Cooperative timesharing: Godimento in via esclusiva di beni detenuti dalla società e quindi destinati
all’interesse sociale

Cosa dispone il § 903: Il proprietario di una cosa può, in quanto non vi oppongono la legge o i diritti di terzi,
disporre della cosa a suo piacimento ed escludere altri da ogni azione su di essa

Cosa si intende per unicità di un elemento: che l'elemento e la soluzione che esso propone sono unici per il
relativo ordinamento

Cosa sono la proposta e l’accettazione nell’ordinamento italiano: "Dichiarazioni unilaterali recettizie"

Danimarca, Olanda, Finlandia, Irlanda, Lussemburgo e Svezia: Hanno recepito la direttiva 94/47 in toto
senza alcuna modificazione

Dopo la battaglia di Waterloo: Fu creato il Regno dei Paesi Bassi

EMAS: E’ uno strumento volontario creato dalla Comunità Europea al quale possono aderire
volontariamente le organizzazioni (aziende, enti pubblici, ecc.) per valutare e migliorare le proprie
prestazioni ambientali e fornire al pubblico e ad altri soggetti interessati informazioni sulla propria gestione
ambientale

Emile Durkeim ritiene che la società: Rappresenti una realtà specifica dotata di caratteri propri

Errore sui motivi: In genere è irrilevante


Feuerbach: Operò in favore della realtà concreta, come applicazione al diritto

Fra il beneficiario ed il trustee: Sorge un’obbligazione

Gans include il diritto comparato in un’ottica: Filosofica–storica ed in ambito universale

Già nel 1810 si ritenne: che non si può limitare lo studio al mero diritto interno ma bisogna comparare per
comprendere e conoscere meglio i legami del proprio diritto

Gli Stati Uniti hanno una serie di elementi caratteristici che differenziano il loro diritto dal diritto inglese e
dal diritto di altri paesi della famiglia, il principale è: La presenza di una costituzione federale

I "Pacte civil de solidaritè": Non può essere stipulato tra familiari entro un certo grado e tra chi abbia già
contratto PACS

I Bill of Rights sono: La carta dei diritti fondamentali inserita nella costituzione americana

I caratteri dell’equity sono: Mancanza di sufficienza, inorganicità e discrezionalità

I contratti di gestation por sustitucion (maternità surrogata): Sono nulli (Spagna)

I creditori del trustee: Non possono soddisfarsi sul patrimonio amministrato dal trustee

I due modelli di cooperazione che operano nell’organizzazione australiana sono: Solo il modello
cooperativo (?)

I fattori che incidono sulla minore vincolatività del precedente negli Stati Uniti sono: La presenza di una
costituzione rigida e scritta; la pluralità di giurisdizioni ed i correlati reports onnicomprensivi; lo sviluppo
dottrinale del diritto nelle law schools; la mentalità critica del giurista

I fattori che vengono nucleati dai nostri autori come significativi per lo stile sono cinque: Fattore della
tradizione storica, caratteristiche del ragionamento giuridico, istituti giuridici particolari, fonti del diritto e
ideologia del sistema

I Giudici Federali: Possono restare in carica a vita e possono essere destituiti solo a seguito di
‘‘impeachment’’

I giudici, nell’ambito del Common Law: Trovano ed applicano il diritto già esistente

I modelli degli ordinamenti islamici sono: Il modello ottomano, quello egiziano e quello maghrebino

I precedenti della Camera dei Lords: Sono vincolanti per tutti gli organi giurisdizionali inferiori e, in linea di
principio, lo sono anche per la stessa Camera dei Lords

I principi caratterizzanti l’ideologie del confucianesimo sono: Il principio di gerarchia e quello di


differenziazione

I rimedi specifici della giurisdizione d’equity sono: L’esecuzione in forma specifica e la tutela inibitoria

I sistemi in cui il momento politico e il momento giuridico non sono distinti si chiamano: RULE OF POLITICS

I Tribunali inglesi dotati di competenze speciali sono: Le corti ecclesiastiche, le corti mercantili e le corti
marittime
Il "charitable trust" nei paesi anglosassoni: È costituito per fini morali

Il "Libro Verde" della Commissione Europea del 2005: Si occupa della azioni civili di risarcimento danni per
la violazione di norme antitrust

Il "private enforcement" è un principio che attiene: Alla normativa in favore della concorrenza nelle
controversie civili

Il "Secret Trust" si configura quando: La manifestazione di volontà non è resa pubblica ma è nota alle parti

Il “comparatismo dinamico” pone in risalto: La problematica della circolazione dei differenti modelli
giuridici

Il “pluralismo giuridico”: Consente di interpretare la realtà giuridica nelle sue incessanti e continue
dinamiche

Il Bill of Rights è: La Carta dei diritti costituzionali americana

Il Code Santillana è: Il codice delle obbligazioni e dei contratti

Il codice civile disciplina l’affidamento condiviso: Non lo disciplina( Lo disciplina agli artt 155 e ss c.c)

Il Codice della privacy è entrato in vigore: Il 1° gennaio 2004 è entrato in vigore il d.lgs. 30 giugno 2003 n.
196

Il codice napoleonico ebbe enorme successo e diffusione perché: Rappresentava una vera e propria
codificazione originale, in quanto rifletteva l’esistenza di tre condizioni: un potere politico deciso a volere la
codificazione; una scelta rivolta a favore di regole di insieme di largo respiro a carattere non frammentario,
non casistico e non provvisorio; una matura elaborazione di queste regole d’insieme ad opera di una
dottrina raffinata e prestigiosa

Il 'comparatismo dinamico' pone in risalto: la problematica della circolazione dei differenti modelli giuridici

Il comparatista, nell’approccio metodologico dei propri studi: Utilizza differenti livelli di generalizzazione

Il compito del giurista nell’insegnamento della Scuola Pandettistica era: Non creare le regole giuridiche, ma
predisporre gli strumenti di conoscenza del diritto, ristrutturando il diritto civile tedesco e di definire i
concetti giuridici

Il concetto costituzionale di famiglia: Non si soddisfa con la famiglia eterosessuale

Il concetto di privacy nasce: Negli ordinamenti di common law

Il confucianesimo: Identifica l’armonia nazionale come una condizione di pace e di equilibrio nei rapporti
interpersonali e nei rapporti tra l’individuo e la società

Il Congresso americano è composto: Da Senato e Camera dei Rappresentanti

Il contesto storico giuridico in cui si sviluppò la civil law era: Una situazione di profonda arretratezza e di
fisionomia disorganica

Il contratto di “sale and lease back è : Un’operazione con cui un’impresa (detta “leasee”) vende un bene
(mobile o immobile) di sua proprietà ad una società di leasing ( detta “lessor”)
Il contratto di lease back: Non necessariamente è da individuare come violazione del divieto di patto
commissorio

Il contratto di sale and lease back ha avuto successo: Soltanto negli ultimi anni nel territorio italiano, a
partire dal 1976

Il contratto prevede molti vantaggi tra cui: Far ricavare all’impresa liquidità immediata in situazioni di crisi

Il criterio d’interpretazione sistematica è: Studio della norma collocandola nel quadro complessivo delle
norme in cui è inserita

Il criterio della concentrazione limite: Individua la valutazione del grado di contaminazione di un sito
fissando e utilizzando opportune metodologie, dei "valori limite" di concentrazione per i contaminanti nei
diversi comparti ambientali

Il D.L. 31 agosto 1987 N° 361 convertito in L. n° 441 del 29 ottobre 1987: Disponeva che "le Regioni (. . .)
approvano piani per la bonifica di aree inquinate" e, al comma II, che tali piani devono contenere, tra
l’altro, "l’individuazione dei siti da bonificare e delle caratteristiche generali degli inquinamenti"

Il D.M. n. 471/99: Ha introdotto, per la prima volta in Italia, una lista nazionale ufficiale di concentrazioni
limite accettabili per il suolo, il sottosuolo e le acque sotterranee

Il DDL Cirinnà: E’ stato convertito in legge 76/2016 che è entrata in vigore nel giugno 2016

Il Decreto Ministeriale N. 472 1999: Ha definito una regolamentazione tecnica della complessa normativa
contenuta nell’art. 17 del predetto D.Lgs n. 22/1997

Il Decretum Magistri Gratiani è: La prima opera di consolidazione del diritto della Chiesa, proiettata verso il
futuro

Il dharma è: E’ un insieme di precetti religosi ed etici privi di sanzione

Il diritto all’immagine: Si pone in stretta correlazione con quello all’identità personale

Il diritto alla privacy è: Un diritto soggettivo

Il diritto americano rispetto al diritto inglese si caratterizza per: La presenza del diritto tributario

Il diritto comparato e la comparazione quale attività cognitiva: Rispondono perfettamente alla incessante
domanda di transnazionalità

Il diritto di chiedere la separazione: E’ indisponibile, imprescrittibile, intrasmissibile agli eredi

Il diritto di proprietà nel codice civile italiano: E’ il diritto di godere e di disporre della cosa in modo pieno ed
esclusivo, entro i limiti e con l’osservanza degli obblighi stabiliti dall’ordinamento giuridico

Il diritto di proprietà nell’ordinamento italiano: E’ disciplinato dall’art 832 c.c. ed è costituzionalmente


garantito

Il diritto giurisprudenziale è un diritto tradizionalmente elaborato: dalle corti

Il diritto islamico tutela: Unicamente la famiglia tradizionale


Il diritto privato comparato è: una branca del diritto che utilizza la comparazione come metodo di lavoro

Il divorzio "per comune consenso" nell’ordinamento francese: E’ un divorzio dichiarato per cause oggettive

Il divorzio civile è individuato: Nella legge sul Matrimonio del 2004

Il divorzio in Giappone: Il divorzio è accessibile ad entrambi i sessi dal 1873

Il divorzio per alterazione definitiva del legame coniugale per almeno due anni si fonda: Sulla causa
oggettiva della cessazione della comunità di vita, sia affettiva che materiale

Il dolo: Può essere praticato anche da un terzo che deve essere a conoscenza dell’inganno

Il duplice meccanismo di organizzazione federale spagnola opera in questo modo: C’è un sistema “normale”
che vale per 15 Comunità Autonome ed un regime speciale vigente in Navarra e Paesi Baschi (chiamato
regime forale

Il fautore dello sviluppo delle law schools fu: Cristopher Columbus Langdell

Il fee simple absolute rappresenta: La durata massima di un estate

Il fee timesharing: E’ una delle tipologie di multiproprietà che più si avvicina al modello italiano

Il fenomeno della ricezione indica: Il richiamo in opere a diciture romane

Il giudice tedesco, accertata la sussistenza dei presupposti per l’avvio del giudizio collettivo: Fa iscrivere la
domanda individuale in un registro pubblicato nella Gazzetta Federale elettronica

Il Kyogi Rikon" in Giappone: E’ un divorzio basato sul mutuo consenso dei due coniugi senza intervento di
autorità giudiziaria

Il leasing addossè: Si differenzia dal sale and lease back perché nel caso di leasing adossé l’Utilizzatore è una
persona diversa dal Fornitore

Il Legislatore comunitario ha disciplinato la materia del trattamento dei dati personali.: Con la direttiva del
Parlamento europeo e del Consiglio del 12 luglio 2002 n. 58 ( 2002/58/CE)

Il LIFE: E’ uno strumento finanziario di sostegno e promozione delle azioni a tutela dell’ambiente introdotto
con il Regolamento del 21 maggio 1992

Il mantenimento dell’altro coniuge: E’ attribuito per garantire il medesimo tenore di vita tenuto in regime di
matrimonio

Il merito della nascita della comparazione è dovuto: alla scuola storica

Il metodo funzionalista valorizza: Il ruolo dei «fenomeni extragiuridici» entro cui occorre anzi ricercare la
funzionalità di una determinata norma

Il Ministro della Giustizia americano: Sovraintende a tutti i processi penali e rappresenta gli interessi legali
dello Stato nelle cause civili

Il modello francese esercitò la sua maggiore influenza: In Messico


Il panamericanismo fu: La politica di cooperazione a livello continentale sotto l’egida degli Stati Uniti

Il Parlamento federale tedesco si suddivide in: In Bundestag e Budesrat

Il Parlamento nei Paesi Bassi si suddivide: Nella Camera dei rappresentanti e nel Senato

Il Patto civile di solidarietà è: un contratto tra due persone maggiorenni dello stesso sesso o di sesso
diverso, al fine di organizzare la loro vita in comune

Il patto commissorio: Il patto commissorio è un accordo con il quale il debitore, a garanzia della
soddisfazione di un proprio debito, mette a disposizione un proprio bene, con l’intesa che, verificatosi
l’inadempimento, codesto bene passerà in proprietà del creditore

Il potere giudiziario federale: Ha il compito di interpretare e stabilire la costituzionalità delle leggi federali

Il precedente vincolante rappresenta: Una garanzia per la certezza del diritto

Il primo articolo della legge n.40/2004 sancisce la finalità della PMA: Favorire la soluzione dei problemi
riproduttivi derivanti dalla sterilità e dalla infermità umana

Il primo paese a legalizzare i matrimoni gay fu:Paesi Bassi

Il principio dell’integrazione: Ha trovato piena legittimazione anche nella Carta dei diritti fondamentali
all’Unione Europea

Il principio della prevenzione: Si prepone l’azzeramento definitivo del rischio dei danni ambientaliS

Il Prospective Overruling: Consiste nel fatto che la corte formula un principio di diritto nuovo rispetto al
passato, però non lo applica alla controversia in relazione alla quale lo formula (alla controversia attuale),
ma in pratica gli dà effetto solo per il futuro

Il ragionamento che consiste nel distinguere tra ratio decidendi e obiter dictum si chiama: Tecnica delle
distinzioni, distinguishing

Il regime dei beni dei PACS: E’ sottoposto al principio per cui i beni appartengono per la metà a ciascuno dei
soggetti stipulanti il PACS

Il Rent Act: Permetteva la successione nella locazione dell’immobile solo al compagno delle coppie
eterosessuali

Il requisito della preferebility, nel sistema canadese, è: La preferenza per il modello di class action

Il ruolo del mediatore familiare: E’ svolto da un ausiliario del Giudice

Il termine 'sistema giuridico': indica un 'raggruppamento più complesso e più compiuto rispetto alla
famiglia

Il Trattato di Nizza: È stata inserita un’elencazione appena più dettagliata dei settori nel cui ambito hanno
incidenza le misure adottate dal Consiglio

Il Tribunale ungherese può emettere la sentenza di divorzio: Già nel corso della prima udienza, a condizione
che i coniugi vivano separati di fatto da almeno tre anni e dimostrino di aver raggiunto un accordo
sull’affidamento ed il mantenimento della prole
Il Volksgeist: Rap presenta lo spirito di tutti i popoli, fautori di diritto

Il writ of the traspass on the case in assumpsit si ha quando: L’attore allega che il convenuto ha cagionato
un danno per non aver adempiuto l’obbligo assunto

Il writ: E’ un ordine del sovrano, redatto in forma di lettera, scritto in latino, su pergamena, munito di sigillo
reale, contenente un comando diretto allo sheriff o al Lord

In base all’art. 1328 c.c. la proposta: La proposta è revocabile fin quando il contratto non sia concluso

In base all’art. 1601 del BGB: Sussiste l’obbligo per i genitori di mantenere i figli solo se non sono in grado di
farlo da soli

In Belgio, lo stalking: E’ considerato reato sin dal 1998

In Danimarca i "partner registrati" dello stesso sesso: Possono adottare figli biologici del partner ed
accedere all’adozione congiunta

In Europa, la prima legislazione a livello comunitario ad occuparsi di antistrust è stato: Il Trattato CECA

In Francia, a seguito della sentenza di divorzio: Ciascun coniuge riprende per la metà i beni comuni e
risponde dei debiti personali contratti durante il matrimonio

In Germania è previsto, per le unioni civili, un sistema che prevede: Una convivenza registrata

In Germania l’affidamento esclusivo: E’ ammesso solo se stabilito dal giudice ( E’ la regola)

In Germania la multiproprietà: Era ammessa nella duplice veste di diritto reale o diritto relativo anche per il
tramite della partecipazione ad una associazione o ad una società

In Inghilterra gli accordi relativi alla prole: Non spettano ai coniugi ma solamente all’autorità giudiziaria (?)

In Inghilterra le unioni civili si regolano con: il civil Partnership Act

In Inghilterra, la molestia dello stalker per configurare un’ipotesi di reato: Consiste in almeno due episodi
con consapevolezza di molestia

In Inghilterra, la vittima dello stalker può chiedere un risarcimento in sede civile: Con riferimento all’ansia
causata dalle molestie e/o alla perdita finanziaria conseguente

In Inghilterra: La multiproprietà si basa sul modello del trust

In Italia i concetti di negozio giuridico e contratto: Il concetto di negozio giuridico è per sua intrinseca
natura un concetto che designa un genere, rispetto al quale il contratto, l’atto unilaterale,etc.
rappresentano la specie

In Italia i Registri delle Unioni Civili: Hanno mero valore simbolico, ma i singoli Comuni possono collegarvi
diritti reali

In Italia la questione dei siti contaminati è emersa: Verso la fine degli anni 80’

In materia di unioni civili, l'Italia: a) non ha attualmente una legislazione effettiva per le unioni civili
In Olanda, l’unione registrata si scioglie: Per morte di uno dei partner, per assenza o scomparsa di uno dei
partner o per provvedimento di scioglimento del giudice

In Portogallo la multiproprietà è intesa come: Un diritto reale limitato

In quale ottica Gans include il diritto comparato?: filosofica-storica ed in ambito universale

In Spagna inizialmente la multiproprietà: Era ammessa in virtù del principio di autonomia privata

In Spagna, già prima del riconoscimento legislativo dei matrimoni per coppie dello stesso sesso, la seguente
Regione (Comunidad Autonoma) nel 1998 riconosceva diritto a coppie di fatto: Catalogna

In Spagna, la Nuova Ley del Divorcio 15/2005: Rende più celere la procedura di divorzio, non eliminando
comunque l’istituto della separazione

In Spagna, per economia comune si intende: 'la situazione di persone che vivano in comunione di vitto e
alloggio da più di due anni ed abbiano stabilito un genere di vita in comune basato sull'assistenza reciproca
o la ripartizione delle risorse'

in tema di stalking, una fonte normativa sovranazionale importante è: La Convenzione di Istanbul

In Ungheria la sentenza di divorzio: Può essere emessa già in prima udienza, purché i coniugi vivano
separati da almeno tre anni

Indicare cosa introdusse la Convenzione di Philadelphia del 1787: La Costituzione federale Americana

Indicare in quale Paese una banca ha previsto dei mutui particolarmente agevolati per divorziati: Giappone

L’’articolo 174 TCE individua gli scopi della Comunità nel settore dell’ambiente, che sono: Anche la tutela
della salute umana

L’adozione da parte del coniuge della madre o del padre del bambino: E’ consentita

L’affidamento condiviso nel nostro ordinamento è: E’ stabilito dal giudice discrezionalmente ( La regola)

L’ambito oggettivo dell’azione ex art. 140 bis del Codice del Consumo è circoscritto a: La sussistenza delle
quattro fattispecie ed il requisito della plurioffensività

L’APAT è: Agenzia per la Protezione Ambientale e per i servizi Tecnici

L’art 155 c.c. sancisce che: Il giudice deve tener conto solo dell’interesse dei coniugi ( )

L’art 2 del codice del turismo: Ha modificato senza abrogare gli artt 69 e ss del codice del consumo

L’art. 1110 del Code Civil stabilisce che: E’ rilevante l’errore sulla substance ma non quella sulla personne

L’art. 140 bis del Codice del Consumo italiano stabilisce che le azioni risarcitorie "di classe" in conseguenza
di pratiche commerciali scorrette: Possono essere esperite se vi sia una lesione di diritti soggettivi ad una
pluralità di utenti o consumatori

L’art. 2744 c.c.: Prevede la nullità del patto con il quale il debitore e creditore convengono che, in mancanza
di pagamento del debito nel termine stabilito, la cosa ipotecata o data in pegno diventi di proprietà del
debitore
L’articolo 102 del TFUE sancisce la incompatibilità ed il divieto dello sfruttamento abusivo della posizione
dominante che un’impresa detiene nel mercato comune o su una parte sostanziale di esso: Qualora possa
risultare pregiudizievole al commercio tra Stati membri

L’articolo 17 del DL 5 FEBBRAIO 1997, N. 22: E’ il cosiddetto "Decreto Ronchi", di recepimento delle
Direttive 91/156/CEE, 91/689/CEE e 94/62/CEE

L’attività del giudice, attraverso lo “stare decisis” orizzontale, si estrinseca: Mediante la conformazione ad
una precedente pronuncia già emanata dallo stesso ufficio

L’autoritè parentale: E’ l’insieme dei diritti e doveri la cui finalità è l’interesse della prole

L’elasticità processuale del modello americano consiste nel fatto che: Il giudice adatta il processo alle
peculiarità del caso

L’Equity è nata mediante l’applicazione: Dei principi canonistici

L’Equity fu elaborato: Dalla giurisdizione del cancelliere

L’equity rispetto al common law: Ha un carattere sussidiario ed aggiuntivo

L’errore ostativo: Non cade sulla formazione della volontà ma sulla dichiarazione esterna o sulla
trasmissione della stessa

L’espressione “semi-presidenzialismo” riferito alla Francia si deve a: Il costituzionalista Maurice Duverger

L’espressione negotium in diritto romano: Era qualcosa di diverso rispetto al negozio giuridico, sicuramente
con un significato più ampio

L’inquinamento delle acque: E’ stato disciplinato dal La direttiva 76/464/CEE

L’intervento penale sullo stalker, nei Paesi Bassi: E’ subordinata all’esperimento della conciliazione e del
ricorso alla legge civile

L’istituto del ripudio: E’ una forma di scioglimento del matrimonio caratterizzata dalla decisione
esclusivamente maschile di terminare il rapporto

L’obiter dictum consiste in: Ogni altra affermazione fatta dal giudice che non costituisce ratio decidendi

L’opera di Kant fu innovativa in quanto la comparazione: Fu utilizzata per scopi di politica legislativa

L’opera più importante della codificazione in America latina fu: Il codice civile del Messico

L’ordinamento anglosassone prevede che la domanda di divorzio: Possa essere presentata dopo che sia
trascorso almeno un anno dalla celebrazione del matrimonio

L’ordinamento inglese: Nel 1992 ha introdotto, prima dell’intervento comunitario, un’apposita disciplina
della multiproprietà con il Timeshare Act

L’ordinamento spagnolo per la separazione consensuale prevede: Una proposta di accordo in conformità
alle disposizioni previste dall’art. 90 del codice civile

L’organizzazione federale del Belgio si articola: Su tre livelli


L’uso delle immagini ed il suo utilizzo seguito nelle reti telematiche è : Spesso illecito

La "maternità surrogata" nell’ordinamento tedesco: Non è ammessa

La "segregazione" consiste: Nella non confusione fra il diritto trasferito e gli altri beni che compongono il
patrimonio del trustee

La Carta dei Diritti fondamentali dell’ Unione: Non disciplina i diritti del bambino ( Sancisce all’art 24 i
diritti del bambino, ritenuti di carattere preminente)

La Class action statunitense si fonda sulla regola della legittimazione diffusa perché: Ciascun individuo può
assumere le vesti di rappresentante di classe

La comparazione degli ordinamenti giuridici mondiali avviene: In forma specifica e sistemica

La Convenzione dei diritti del fanciullo: E’ contraria alla Costituzione Italiana ( Si ispira alla Dichiarazione
Universale dei Diritti dell’Uomo)

La Costituzione federale austriaca riconosce, quali organi: Il Bund ed i Lander

La decisione contenuta nel precedente è: La verbalizzazione di una regola di diritto consuetudinario


positivo

La definizione di sale and lease back: Il codice non dà una definizione qualitativa, ma vi fa riferimento
esclusivamente per quanto riguarda la sua corretta iscrizione nel bilancio civilistico

La DGRN: Ha autorizzato il matrimonio tra persone di diverso sesso legale anche se non di diverso sesso
biologico

La dichiarazione anagrafica delle convivenze ha finalità: Probatoria

La dichiarazione di nullità dei contratti di maternità surrogata: Non comporta sanzione amministrativa o
penale (Spagna)

La disciplina del divorzio a Malta: E’ stata introdotta solo nel 2011

La disciplina del divorzio in Italia: E’ disciplinata dalla legge n. 898 del 1970

La disciplina del divorzio nel diritto tedesco: E’ stata introdotta nel BGB all’indomani della Seconda Guerra
Mondiale

La disciplina della proprietà: Sancisce che il proprietario ha diritto di godere e disporre, in modo pieno ed
esclusivo

La disciplina francese si basa: Sul sistema allodiale

La disciplina relativa all’affidamento dei minori in Italia è stata modificata: E’ stata modificata nel 2000
( 2006)

La distinzione fondamentale adottata dal diritto anglo-americano in materia di appartenenza intercorre: Tra
real e personal property
La donazione di semi e ovociti: E’ consentita, tuttavia dal 2005 è stato abolito l’anonimato del donatore
(Inghilterra)

La duress individua: I casi di violenza fisica negli ordinamenti di common law

La famiglia giuridica del common law si caratterizza: Per la preminenza dei precedenti giurisprudenziali

La fecondazione eterologa in Francia: E’ ammessa a determinate condizioni

La fonte legislative della class action statunitense fu: La Rule 23

La fonte principale nel Regno Unito dei diritti che concernono le unioni omosessuali è: Lo Human Right Act
1998 (HRA)

La forma ad substantiam: E’ la forma richiesta per la stessa validità dell’atto

La globalizzazione permette: Il superamento delle barriere, anche da un punto di vista normativo

La legge 20 maggio 2016, n.76: Oltre a regolamentare le unioni civili tra persone dello stesso sesso, ha
individuato una disciplina specifica delle convivenze

La legge del 26 Maggio 2006, n.14: Consente la fecondazione eterologa tramite la donazione di gameti o di
embrioni in forma gratuita (Spagna)

La Legge n.13 del 30 Giugno del 2005: Ha consentito il matrimonio omosessuale e l’adozione congiunta
delle coppie omosessuali

La legge sul divorzio a Malta è stata inserita: A seguito di referendum costitutivo

La legge sulla "convivenza registrata" in Germania: Applica ai conviventi disposizioni analoghe a quelle
previste per il matrimonio

La legge50/2015, ai fini del divorzio, ha apportato le seguenti modifiche: Riduzione dei tempi da 3 anni a 12
mesi in ipotesi di separazione giudiziale e riduzione a 6 mesi in ipotesi di separazione consensuale

La legittimazione attiva per la proposizione di un’azione collettiva risarcitoria italiana spetta a: Ai comitati
ed alle associazioni rappresentativi

La materia della tutela dei dati personali trova il suo fondamento: Nella Dichiarazione Universale dei Diritti
Umani deliberata nel 1948 dalle Nazioni Unite

La maternità surrogata: E’ consentita ad alcune condizioni (Inghilterra)

La maternità surrogata: E’ vietata in qualsiasi forma solo in Arizona, New Jersey e Michigan

La multiproprietà: E’ disciplinata dalle direttive comunitarie n.47 e 122

La negazione dell’esistenza del diritto internazionale: Può essere spiegata solo mediante l’attività del
comparatismo giuridico

La norma dichiarata incostituzionale, nel sistema statunitense: Non viene abrogata ma resta
nell’ordinamento, però non può essere più applicata dalle corti inferiori, perché verrebbero meno alla
regola del precedente
La normativa 94/47: E’ stata recepita nel Codice del consumo

La normativa comunitaria in Inghilterra: Ha reso necessario un intervento normativo di adeguamento

La nozione di proprietà nel diritto tedesco: E’ diversa da quella di common law

La nozione di proprietà nel diritto tedesco: Ha avuto una funzione sociale

La nuova direttiva 2008/122/CE: Rafforza il diritto dei consumatori ampliando l’ambito dei contratti a cui le
tutele sono applicabili

La peculiarità della class action tedesca è che: La domanda è proponibile solo durante un giudizio
individuale

La personal property si differenzia in: Chattels real e chattels personal

La politica ambientale assurge a rango di politica propriamente comunitaria: Con il Trattato che istituisce la
Comunità Europea (TCE)

La posta elettronica: E’ equiparata a quella epistolare

La potestà: E’ esercitata da entrambi i coniugi

La qualità di un terreno è data: Non causa alcun danno agli esseri umani, alle piante, agli animali, alle
risorse ambientali (corsi d’acqua, risorse idriche sotterranee, ...) ed economiche

La ratio decidendi è: Il principio di diritto che sta alla base della sentenza

La regola del precedente è quella regola in base alla quale il giudice nel decidere una controversia: È tenuto
a seguire le decisioni prese su casi analoghi da giudici gerarchicamente superiori e talvolta anche dalla
stessa corte

La revisione dell’accordo approvato dal Tribunale: Può essere richiesta entro due anni dalla sentenza di
divorzio

La riconciliazione tra coniugi: E’ possibile solo nel caso in cui i coniugi siano ancora in regime di separazione
personale

La riforma del diritto di famiglia è stata operata: Con la legge n.151 del 19 maggio 1975

La scienza giuridica si affermò come disciplina autonoma: progressivamente liberata dalla filosofia , dal
diritto naturale, dalla storia del diritto

La Scuola Storica ebbe il merito: Di ricondurre il diritto sul terreno dei fatti e della storia

La Scuola Storica, nello studio del diritto comparato, ha introdotto: Un metodo caratterizzato dal
formalismo razionalistico ed induttivo

La separazione consensuale: Consiste in un negozio giuridico bilaterale

La separazione di fatto: Vede l’interruzione della convivenza tra i coniugi attuata in via di mero fatto e senza
l’ intervento di un provvedimento del Tribunale
La separazione giudiziale: Può essere richiesta anche indipendentemente dalla volontà dell’altro coniuge

La separazione personale dei coniugi nell’ordinamento italiano: Può definirsi come una situazione
temporanea nella quale si “attenua” ma non si scioglie il vincolo matrimoniale

La separazione temporanea: E’ disposta in pendenza del giudizio di nullità del matrimonio innanzi ai
tribunali civili o ecclesiastici

La Spagna fu definita: Nazione di nazioni

La storia della Cina inizia: Con la guerra dell’oppio

La teorica della Scuola dell’exegese consisteva in: Per interpretare altro non occorre se non una mera
ricognizione della volontà del legislatore, una volta accertato che il legislatore ha codificato secondo
ragione

Le aree contaminate a seguito di eventi accidentali: Riguardano gli incidenti degli stabilimenti industriali in
attività, anche quelli relativi a rilasci acuti da mezzi adibiti al trasporto di sostanze pericolose

Le Commissioni delle Camere: Sono organizzate per tematiche specifiche

Le corti specializzate della curia regis sono: Tre

Le fonti del diritto islamico sono: Quattro

Le fonti del diritto significative negli Stati Uniti sono: la legge e la giurisprudenza

Le rimanenti parti della sentenza, ossia le argomentazioni non essenziali per la decisione, costituiscono i
cosiddetti obiter dicta (plurale di obiter dictum), ai quali: Non è riconosciuta efficacia vincolante, ma solo
persuasiva, in ragione della solidità delle argomentazioni sui quali sono fondati

Le unioni civili possono sciogliersi: Con il "divorzio immediato"

Le Università nel processo di diffusione del diritto romano ebbero: Un ruolo essenziale nel rinascimento
giuridico

Lo "Sherman Act" del 1890: Ha rappresentato la prima normativa volta a combattere trust e monopoli

Lo “stare decisis et quieta non movere” di carattere verticale: Vincola i Giudici delle Corti Inferiori nei
confronti dei Giudici di una Corte Superiore

Lo standard ISO 14001: Si può ottenere da un organismo di certificazione accreditato che operi entro
determinate regole

Lo Stato di Malta: Ha introdotto l’istituto del divorzio solo di recente

Lo Stato, nella concezione hegeliana: Rappresenta da solo l’idea del diritto

Lo Uniform Commercial Code disciplina: Il diritto dei contratti commerciali e la vendita commerciale

Mediante l’interpretazione si definisce: il contenuto del contratto


Montesquieu aprì nuove vie alla comparazione in quanto utilizzò: un metodo empirico-storico di natura
quasi sperimentale

Negli ordinamenti di common law il contratto si determina: Con la promessa di concludere il contratto

Negli ordinamenti di common law un vincolo di forma: E’ previsto per tutti gli accordi a titolo gratuito

Negli ordinamenti di common law, il diritto è venuto fuori: da una serie di soluzioni concrete date dai
giudici a singoli casi concreti

Negli ordinamenti di diritto anglo-americano l’inganno doloso è indicato come: Fraudolent


misrepresentation

Negli Stati Uniti in materia di Pma: Non esiste una legge federale e dunque ciascun Stato si dota di regole e
leggi proprie che possono variare

Negli Stati Uniti, la validità legale delle coppie di fatto: E’ sancita dai singoli Stati Federali

Negli stati uniti: La disciplina multiproprietà è stata uniformata con l’intervento degli organismi federali

Nei Paesi Bassi, l'unione registrata si scioglie per: la morte di uno dei partner, per assenza o scomparsa di
uno dei partner o per provvedimento di scioglimento del giudice

Nei sistemi di civil law abbiamo: la dottrina ,scientia juris) come fattore di elaborazione del diritto e le
università sedi di elaborazione del diritto

Nel BGB: E’ rilevante l’errore sul negozio e irrilevante quello sui motivi

Nel Code Civil è rilevante: Dolus causam dans contractui

Nel Code Civil la forma: In genere non è un requisito di validità dell’atto, ad eccezione dell’ipotesi del
testamento olografo

Nel nuovo quadro normativo e socio-economico: Il modello proprietario è entrato in crisi

Nel pensiero di Feuerbach la filosofia, la storia e la prassi: Contribuiscono egualmente allo sviluppo della
scienza giuridica

Nel Regno unito, mediante la "Civil Partnership Act", le coppie conviventi: Acquistano diritti e doveri in
tema di successione, tributi, immigrazione e pensioni

Nel Regno Unito: Il Gender Recognition Act 2004 ha conferito il riconoscimento legale del nuovo sesso

Nell’ordinamento del Regno Unito, le unioni omosessuali sono tutelate legalmente dal: Civil Partnership Act
del 2004

Nell’ordinamento francese le norme sulla Pma sono inserite: Code de la santè Publique e nel codice civile

Nell’ordinamento francese, il trust si configura: Quale negozio giuridico basato sulla "fiducia"

Nell’ordinamento giuridico anglosassone il trust: Può essere posto in essere come atto “unilaterale”, per
mortis causa, per contratto o per causa illecita
Nell’ordinamento italiano, affinchè la violenza sia rilevante: Deve essere talmente grave da impressionare
una persona sensata e da farle temere di esporre se o i suoi beni a un male ingiusto e notevole

Nell’ordinamento italiano, i "punitive damages": Sono stati dichiarati non riconoscibili dalla Giurisprudenza

Nell’ordinamento italiano: E’ ammessa la fecondazione eterologa

Nell’ordinamento tedesco il diritto di proprietà è disciplinato nel libro: Secondo libro sul diritto di proprietà
e sugli altri diritti reali (Terzo Libro)

Nella class action australiana: Possono essere membri della classe anche persone incapaci

Nella Costituzione spagnola del 1978 il matrimonio e la convivenza extramatrimoniale: Non sono concetti
sovrapponibili: il matrimonio è un istituto costituzionalmente garantito , cosa che invece non è la
convivenza extramatrimoniale

Nella legge penale italiana, il bene giuridico tutelato dal reato di stalking è: La libertà morale e di
autodeterminazione

Nella prassi recente la pattuizione commissoria si presenta: Il più delle volte come un’alienazione a scopo di
garanzia

Nella procedura della "SCHEIDUNGSVERFAHREN" del diritto tedesco: Possono essere definiti, se c’è
accordo, tutti gli aspetti del divorzio in un unico processo

Nello stalking, la legislazione italiana: Prevede la procedibilità d’ufficio in tassative ipotesi

Non possono contrarre unioni civili: I soggetti già sposati

Per "rule of reason" si intendeva: L’illiceità delle condotte volte a restringere il mercato della concorrenza

Per certezza di un trust si fa riferimento a: Certezza della intenzione, certezza dell’oggetto del trust e
sicurezza dello scopo da conseguire

Per contrarre un’unione civile: Bisogna essere maggiorenni dello stesso sesso

Per dato sensibile (cfr. dato personale) s’intende: Quelle informazioni relative alla persone fisiche,
giuridiche, ente o associazione indipendentemente dal supporto, cartaceo o elettronico, in cui esso è
contenuto o dalla forma con cui è rappresentato

Per divorziare in Giappone: Non è necessario sia trascorso un periodo di separazione legale

Per glossa s’intende: Annotazione interlineare o marginale ad un testo della tradizione biblica o giuridica

Per Hegel la scienza giuridica: È espressione della storia come evoluzione progressiva ed infinita

Per Hegel: la comparazione e la comprensione dei modelli stranieri sono condizioni necessari per la
conoscenza del diritto

Per Herder la scienza giuridica: è espressione della storia come evoluzione progressiva ed infinita

Per il diritto tedesco il principio della "disgregazione": Si ha quando viene meno la comunione matrimoniale
tra coniugi
Per la costituzione del trust: Vige il principio della liberta della forma, tranne che per beni che richiedano
una forma determinata

Per multiproprietà si intende: Ripartizione temporale del godimento

Per ottenere la qualifica di lawyer americano di deve: Aver conseguito il diploma ed aver superato l’esame
finale

Per quanto concerne il mantenimento dei figli: L’articolo 69/A della legge IV del 1952 impone al coniuge di
contribuire al sostentamento dei figli, anche se si trovi in una condizione economica precaria

Per quanto riguarda la convivenza more uxorio in Spagna: Non esiste una specifica normativa a riguardo ma
bensì si ricavano varie norme sparse in diverse leggi

Per rinascimento giuridico s’intende: Il rinascimento dello studio analitico del diritto romano

Per Savigny il diritto: Va inteso in senso diacronico

Per tecniche di procreazione medicalmente assistita s’intendono: Tutti quei processi che comportano il
trattamento di ovociti, embrioni e spermatozoi

Per violazione dell’obbligo di fedeltà si intende: Una lesione del reciproco dovere di devozione dei coniugi

Per violenza s’intende: Vis compulsiva e Vis absoluta

Possiamo ricondurre le procedure di scioglimento del vincolo coniugale: A tre fattispecie

Possono accedere alle tecniche: Persone di sesso diverso, maggiorenni, coniugate o conviventi

Quale tra queste è l’espressione attualmente utilizzata e corretta: Procreazione medicalmente assistita

Quanti sviluppi applicativi ha avuto la multiproprietà in Francia: Sono stati ideati due metodi: Grenoble e De
Paris

Renè David individuò, nell’ambito dei vari sistemi giuridici: Tre grandi famiglie giuridiche: romano–
germanica, Common Law e socialista

Riguardo l’utilizzo dei cookies: Violano il disposto dall’art. 6 lett e) della Direttiva Comunitaria

Se durante la vita coniugale un bene personale di un coniuge viene utilizzato da entrambi i coniugi: Non è
prevista una compensazione

Se il Presidente non firma un disegno di legge questo: Può essere comunque promulgato con il voto
favorevole dei due terzi di ciascuna camera

Secondo la Giurisprudenza comunitaria il cittadino: Ha un diritto soggettivo di godere della competizione


commerciale libera

Secondo la Giurisprudenza italiana, per reiterazione di atti di minaccia e molestia: Sono sufficienti due sole
condotte di minaccia o molestia

Secondo la legge tedesca, integra la fattispecie di stalking, tra le altre: L’indurre un terzo a mettersi in
contatto con la vittima
Sulla stepchild-adoption: La giurisprudenza si è espressa in senso favorevole

Surrogancy Arragements Act 1985: Era stato emanato per proibire qualsiasi attività commerciale legata alla
maternità surrogata, l’act è stato poi modificato nel 2008 dallo Human Fertilisation and Embryology Act
(Inghilterra)

Tra il "settlor" ed il beneficiario: Sorge un rapporto basato sull’equity

Tra indici di anomalia delle operazioni di garanzia rientrano: Le difficoltà economiche dell’impresa
utilizzatrice

Tra le fonti internazionali della materia rientrano: La carta dei diritti fondamentali dell’Unione Europea e la
Convenzione di Oviedo

Tra le minacce più gravi per l’ambiente ritroviamo: Emissioni di CO2

Tutte le concezione che nacquero entro la scuola storica condussero: alla inutilità degli studi di diritto
comparato

Un "PACS" concluso tra persone che non possono stipulare tra loro: E’ nullo

Un sito contaminato è: E’ un sito che presenta livelli di contaminazione o alterazioni chimiche, fisiche o
biologiche del suolo o del sottosuolo o delle acque superficiali o delle acque sotterranee tali da
determinare un pericolo per la salute pubblica o per l’ambiente naturale o costruito

Un’influenza kantiana nel codice austriaco è riscontrabile: E’ palesemente visibile nella preferenza verso
forme di governo che assicurino una legislazione comune sancendo l’uguaglianza dei cittadini fra di loro e
nei confronti dello Stato

Una definizione univoca di proprietà: Non è possibile in quanto i termini proprietà, proprietè,
“eigentum,”property" non sono perfettamente coincidenti

Una legislazione anti - stalking, negli Stati Uniti: E’ prevista per tutti gli Stati, compreso il Distretto di
Colombia

Una sentenza di divorzio pronunciata al di là dei confini nazionali è considerata valida in Italia: Con la
trascrizione

Vacation lease: Godimento turnario nella forma del leasing

Vincolo del precedente in senso verticale significa vincolo da parte di un precedente: Di una corte superiore
rispetto ad una corte inferiore
Diritto commerciale pegaso
test
Diritto Commerciale
Università Telematica Pegaso
31 pag.

Document shared on www.docsity.com


Downloaded by: vesper19871 (teodonno.clemente@gmail.com)
DIRITTO COMMERCIALE

MOD 1
1 Per l'esercizio dell'attività di impresa il lavoro altrui:
Non è mai indispensabile
2 Il lavoratore autonomo:
Non è mai imprenditore
3 Per poter considerare un'attività come attività agricola connessa:
La connessione deve essere sia oggettiva che soggettiva
4 Le attività stagionali sono attività imprenditoriali:
Si, se esercitate in maniera periodica e continuata
5 Requisito indispensabile per l'attività di impresa è:
Il metodo economico
6 L'imprenditore ittico:
E' un imprenditore agricolo
7 Il gioielliere che esercita autonomamente la propria attività è considerato:
Un imprenditore commerciale
8 L'avvocato:
Non è mai un imprenditore
9 Il piccolo imprenditore:
Deve prestare sempre il suo lavoro nell'impresa
10 L'imprenditore artigiano:
Può fallire se supera i limiti descritti dall'art. 1 L.F

MOD 2

1 L'azienda e':
Il complesso dei beni organizzato dall'imprenditore per l’esercizio dell'impresa

2 Per il trasferimento dell'azienda:


Occorre osservare le forme stabilite dalla legge per il trasferimento dei singoli beni che compongono
l'azienda o per la particolare natura del contratto

3 Il trasferimento dell'azienda produce ex lege effetti che riguardano:


il divieto di concorrenza dell'alienante, i contratti, i crediti e i debiti aziendali

4 Il divieto di concorrenza dura:


cinque anni, ma le parti non possono prolungare la durata del divieto

5 Il trasferimento dell'azienda comporta:


il subingresso nei contratti stipulati per l'esercizio dell'azienda che non abbiano carattere personale, ma e'
possibile escludere la successione in uno o piu' contratti in corso di esecuzione
6 Per le sole aziende commerciali, il trasferimento determina:
la responsabilita' dell'acquirente per tutti i debiti aziendali, se risultano dai libri contabili obbligatori
7 La cessione dei crediti relativi all'azienda:

Document shared on www.docsity.com


Downloaded by: vesper19871 (teodonno.clemente@gmail.com)
ha effetto, nei confronti dei terzi, dal momento dell'iscrizione del trasferimento nel registro delle imprese,
anche in mancanza di notifica al debitore o di sua accettazione
8 La ditta:
deve contenere almeno il cognome o la sigla dell'imprenditore
9 La ditta:
non puo' essere trasferita separatamente dall'azienda, e nel trasferimento per atto tra vivi occorre il consenso
dell'alienante
10 Il marchio:
puo' essere trasferito o concesso in licenza per la totalita' o per una parte dei prodotti o servizi per i quali e'
stato registrato

MOD 3
1 Con il contratto di societa':
due o piu' persone conferiscono beni o servizi per l'esercizio in comune di un'attivita' economica allo scopo
di dividerne gli utili
2 Il patrimonio sociale:
costituisce la garanzia principale od esclusiva dei creditori della società'
3 Nella societa' tra avvocati delle obbligazioni sociali derivanti dall'attivita' professionale:
sono personalmente ed illimitatamente responsabili solo i soci incaricati e con essi risponde anche la societa'
con il proprio patrimonio
4 Lo scopo fine delle societa' puo' essere:
lucrativo, mutualistico e consortile

5 Lo scopo mutualistico consiste:


nel fornire beni o servizi od occasioni di lavoro direttamente ai membri dell'organizzazione a condizioni piu'
vantaggiose di quelle che otterrebbero sul mercato
6 Nelle societa' cooperative:
l'atto costitutivo deve fissare la percentuale massima dei dividendi che possono essere ripartiti tra i soci
cooperatori, e puo' autorizzare l'assemblea ad assegnare ai soci le riserve disponibili, mediante emissione di
strumenti finanziari o mediante aumento proporzionale delle quote sottoscritte e versate, o mediante
l'emissione di nuove azioni, nella misura massima complessiva del venti per cento del valore originario,
salvo patto contrario

7 Nelle cooperative a mutualita' prevalente gli statuti devono prevedere tra l'altro:
il divieto di distribuire dividendi in misura superiore all'interesse massimo dei buoni fruttiferi postali
aumentati di due punti e mezzo rispetto al capitale effettivamente versato
8 La societa' semplice e' utilizzabile:
per il solo esercizio di attivita' non commerciale
9 Sono societa' con personalita' giuridica:
le societa' per azioni, le societa' in accomandita per azioni, le societa' a responsabilità limitata e le società
cooperative

10 Nelle societa' di persone i creditori della societa':


non possono aggredire direttamente il patrimonio personale dei soci illimitatamente responsabili, ma devono
prima escutere infruttuosamente il patrimonio sociale

Document shared on www.docsity.com


Downloaded by: vesper19871 (teodonno.clemente@gmail.com)
MOD 4

1 L'esclusione di un socio da una società di persone composta da più di due soci, nei casi previsti
dalla legge, deve essere deliberata:
Dalla maggioranza dei soci, non computandosi nel numero di questi il socio da escludere
2 È escluso di diritto da una società semplice il socio dichiarato fallito:
SI
3 A norma del c. c., in una società di persone, nei casi in cui il rapporto sociale si scioglie
limitatamente ad un socio, questi o i suoi eredi hanno diritto soltanto:
Ad una somma di denaro che rappresenti il valore della quota da liquidare in base alla situazione
patrimoniale della società nel giorno in cui si è verificato lo scioglimento
4 Nelle società di persone le parti spettanti ai soci nei guadagni e nelle perdite:
Si presumono proporzionali ai conferimenti
5 In una società in nome collettivo, il patto che esclude la responsabilità solidale e illimitata di un
socio:
Non ha effetto nei confronti dei terzi
6 È derogabile la norma che dispone che in una società in nome collettivo tutti i soci rispondono
solidalmente e illimitatamente per le obbligazioni sociali:
No, mai
7 La ragione sociale di una società in nome collettivo deve necessariamente contenere:
Il nome di uno o più soci e l'indicazione del rapporto sociale
8 Nelle società di persone è possibile conferire:
Ogni entità (bene o servizio) suscettibile di valutazione economica ed utile per il conseguimento
dell'oggetto sociale
9 A norma del codice civile l'atto costitutivo della società in nome collettivo deve, tra l'altro,
indicare:
Le norme secondo le quali gli utili devono essere ripartiti e la quota di ciascun socio negli utili e nelle perdite
10 Nella società in nome collettivo la ragione sociale deve essere costituita:
Dal nome di uno o più soci con l'indicazione del rapporto sociale

MOD 5
1 Avvenuta l'iscrizione nel registro delle imprese, indicare in quale dei seguenti casi può essere
pronunciata la nullità di una società per azioni:
Mancanza nell'atto costitutivo di ogni indicazione riguardante l'ammontare del capitale sociale
2 Avvenuta l'iscrizione nel registro delle imprese, la nullità della società per azioni, sempreché la
causa di essa non sia stata eliminata e di tale eliminazione non sia stata data pubblicità con
iscrizione nel registro delle imprese, può essere pronunciata in caso di:
Illiceità dell'oggetto sociale

3 La dichiarazione di nullità della società per azioni:


Non pregiudica l'efficacia degli atti compiuti in nome della società dopo l'iscrizione nel registro delle
imprese
4 A norma del codice civile, nell'ipotesi di costituzione di una società per azioni mediante pubblica
sottoscrizione, nell'assemblea dei sottoscrittori per nominare gli amministratori, ciascuno dei
sottoscrittori:

Document shared on www.docsity.com


Downloaded by: vesper19871 (teodonno.clemente@gmail.com)
Ha diritto a un voto, qualunque sia il numero delle azioni sottoscritte, e per la validità della deliberazione si
richiede il voto favorevole della maggioranza dei presenti
5 A norma del codice civile, nella società per azioni, le azioni corrispondenti ai conferimenti di beni
in natura:
Devono essere integralmente liberate al momento della sottoscrizione
6 A norma del codice civile, nella società per azioni:
Non possono formare oggetto di conferimento le prestazioni di opera o di servizi
7 A norma del codice civile, se nell'atto costitutivo della società per azioni non è stabilito
diversamente, il conferimento deve farsi:
In danaro
8 A norma del codice civile, alla sottoscrizione dell'atto costitutivo di una società per azioni con più
soci fondatori:
Deve essere versato presso una banca almeno il venticinque per cento dei conferimenti in danaro
9 A norma del codice civile, chi conferisce beni in natura o crediti in una società per azioni deve
presentare la relazione giurata:
Di un esperto designato dal tribunale nel cui circondario ha sede la società
10 A norma del codice civile, nel caso di conferimento di beni in natura o di crediti nella società per
azioni, chi deve controllare le valutazioni contenute nella relazione giurata dell'esperto designato
dal tribunale:
Gli amministratori

MOD 6
1 La singola azione rappresenta:
L'unità minima di partecipazione al capitale sociale e l'unità di misura dei diritti sociali
2 Le azioni devono essere:
Tutte di uguale valore
3 Ogni azione costituisce:
Una partecipazione sociale ed attribuisce al suo titolare un complesso unitario di diritti e poteri
4 Le azioni speciali:
Possono essere create con lo statuto o con successiva modificazione
5 È possibile emettere azioni con voto plurimo?
NO
6 Le azioni di risparmio possono essere emesse:
Solo da società le cui azioni ordinarie sono quotate in mercati regolamentati italiani o di altri paesi
dell'Unione Europea

7 Gli strumenti finanziari partecipativi:


Non sono parte del capitale sociale
8 Le clausole statutarie limitative della circolazione
Possono essere introdotte o rimosse nel corso della società con delibera dell'assemblea straordinaria
9 Le azioni possono essere costituite
In usufrutto o in pegno e possono formare oggetto di misure cautelari ed esecutive

Document shared on www.docsity.com


Downloaded by: vesper19871 (teodonno.clemente@gmail.com)
10 In base all'attuale disciplina la società per azioni può emettere obbligazioni nominative o al
portatore per una somma complessivamente
Per una somma complessivamente non eccedente il doppio del capitale sociale (sottoscritto), della riserva
legale e delle riserve disponibili risultanti dall'ultimo bilancio approvato

MOD 7
1 L'assemblea è composta:
Dalle persone dei soci
2 La distinzione tra assemblea ordinaria e straordinaria avviene a seconda:
Dell'oggetto
3 Si definisce quorum costitutivo:
La parte del capitale sociale che deve essere rappresentato in assemblea perché questa sia regolarmente
costituita e possa iniziare i lavori
4 Possono intervenire in assemblea:
Insieme agli amministratori, sindaci, rappresentante comune degli azionisti di risparmio e degli
obbligazionisti, gli azionisti con diritto di voto, nonché i soggetti che pur non essendo soci hanno diritto di
voto, come l'usufruttuario ed il creditore pignoratizio
5 Gli azionisti possono partecipare all'assemblea:
Sia personalmente sia a mezzo rappresentante
6 Il codice civile prevede che gli amministratori di una società in accomandita per azioni devono
senza ritardo convocare l'assemblea:
Quando ne è fatta domanda da tanti soci che rappresentino almeno il decimo del capitale sociale o la minore
percentuale prevista nello statuto, e nella domanda siano indicati gli argomenti da trattare
7 adottata con il voto del socio in conflitto di interessi è:
Annullabile se: il suo voto è determinante e la delibera può danneggiare la società

8 Il sindacato di voto come patto parasociale è produttivo di effetti:


Solo tra le parti e non verso la società

9 In mancanza di indicazioni nello statuto, l'assemblea della società per azioni è presieduta:
Dalla persona eletta con il voto della maggioranza dei presenti
10 Quanti sistemi di amministrazione e controllo ha previsto la riforma delle società:
TRE

MOD 8
1 La società per azioni redige il bilancio:
Annualmente
2 Il bilancio si articola in:
Stato patriminiale, conto economico e nota integrativa
3 Redigono il progetto di bilancio:
Gli amministratori

Document shared on www.docsity.com


Downloaded by: vesper19871 (teodonno.clemente@gmail.com)
4 Deliberano sulla distribuzione degli utili ai soci:
I soci
5 Il bilancio consolidato deve essere redatto:
Dalle società di capitali che controllano altre imprese e dalle società cooperative che controllano società di
capitali
6 Non è consentito eseguire un aumento di capitale fino a che le azioni precedentemente messe...
Non siano interamente liberate
7 Il diritto di opzione è il diritto dei soci di...
Essere preferito ai terzi nella sottoscrizione dell\'aumento di capitale a pagamento

8 Delibera l\'aumento nominale del capitale sociale:


L\'assemblea straordinaria

9 La riduzione reale del capitale sociale è deliberata:


L\'assemblea straordinaria
10 In una società per azioni che ha adottato il sistema dualistico, quando per la perdita di oltre un
terzo del capitale questo si riduce al disotto del limite legale, ha l\'obbligo di convocare senza
indugio l\'assemblea per deliberare la riduzione del capitale e il contemporaneo aumento del
medesimo ad una cifra non inferiore al minimo previsto dalla legge, o la trasformazione della
società:
Il consiglio di gestione e, in caso di sua inerzia, il consiglio di sorveglianza

MOD 9
1 La società a responsabilità limitata:
Per le obbligazioni sociali risponde soltanto la società con il suo patrimonio
2 La S.R.L. è una società:
Di capitali
3 A norma del codice civile:
Le partecipazioni dei soci non possono essere rappresentate da azioni
4 A norma del codice civile nella s.r.l.:
Il capitale sociale minimo richiesto per la costituzione è di 10.000,00 euro

5 Nella s.r.l.:
Possono essere conferiti tutti gli elementi dell\'attivo suscettibili di valutazione economica
6 A norma del codice civile, in una società a responsabilità limitata, il diritto di recesso spetta al
socio quando...
L\'atto costitutivo preveda l\'intrasferibilità delle partecipazioni

7 L\'atto costitutivo di s.r.l. può riservare, rispetto a quello previsto dalla legge, alla competenza dei
soci ulteriori materie:
VERO
8 Nelle società a responsabilità limitata le partecipazioni:
Sono liberamente trasferibili per atto tra vivi e per successione a causa di morte, salvo contraria
disposizione dell\'atto costitutivo

MOD 10

Document shared on www.docsity.com


Downloaded by: vesper19871 (teodonno.clemente@gmail.com)
1 I titoli di massa: rappresentano frazioni
Di uguale valore nominale di una unitaria operazione economica di finanziamento ed attribuiscono
ciascuno uguali diritti
2 Funzione dei titoli di credito: rendere più
Semplice, rapida e sicura la circolazione dei diritti di credito, neutralizzando i rischi e gli inconvenienti che
al riguardo presenta la disciplina della cessione del credito

3 Regole per la circolazione: si è creato un modello che consente di far circolare i crediti secondo le
regole analoche a quelle che governano
La circolazione dei beni mobili ed infatti oggetto della circolazione è il documento (come mobile) anzichè il
diritto in esso menzionato
4 Titoli astratti: sono quelli che possono essere emessi
In base ad un qualsiasi rapporto fondamentale e che inoltre non contengono alcuna menzione del rapporto
che in concreto ha dato luogo alla loro emissione
5 Letteralità incompleta:
Nei titoli causali c’è LETTERALITÀ INCOMPLETA e cioè il contenuto del diritto cartolare è determinato
non solo dalla lettera del titolo, ma anche dalla disciplina legale del rapporto obbligatorio tipico richiamato
nel documento
6 Legittimazione: chi ha conseguito il possesso materiale del titolo
Di credito, nelle forme prescritte dalla legge, è senz'altro legittimato all'esercizio del diritto cartolare. Può
cioè pretendere dal debitore la prestazione senza essere tenuto a provare l'acquisto della proprietà del titolo
e della titolarità del diritto
7 I vincoli nei titoli di credito:
I vincoli sul diritto menzionato in un titolo di credito devono essere effettuati sul titolo e non hanno effetto
se non risultano dal titolo
8 Circolazione regolare:
Si ha quando il titolo viene trasferito dall'attuale proprietario ad altro soggetto in forza di un valido
negozio di trasmissione, che di regola trova fondamento in un preesistente rapporto causale fra le parti

9 Acquisto a non domino: chi ha acquistato in buona fede il possesso di un titolo


Di credito, in conformità delle norme che ne disciplinano la circolazione, non è soggetto a rivendicazione e
quindi diventa anche proprietario del titolo e titolare del diritto cartolare
10 Purchè si perfezioni l’acquisto a non domino devono ricorrere questi 3 presupposti:
Un negozio astrattamente idoneo a trasferire la proprietà del titolo, l’investitura dell’acquirente nel possesso
del titolo e la buona fede dell’acquirente

MOD 11
1 La legge di circolazione: in base alla legge di circolazione i titoli
Di credito si distinguono in titoli al portatore, all'ordine e nominativi. I titoli all'ordine e nominativi sono
titoli a legittimazione nominale mentre i titoli al portatore sono definiti titoli a legittimazione reale
2 Parliamo di girata in pieno:
Quando contiene il nome del giratario (la forma consueta è «per me pagate a...», con la sottoscrizione del
girante)
3 La legittimazione: chi ha conseguito il possesso materiale del titolo
Di credito, nelle forme prescritte dalla legge, è senz'altro legittimato all'esercizio del diritto cartolare. Può
cioè pretendere dal debitore la prestazione senza essere tenuto a provare l'acquisto della proprietà del titolo
e della titolarità del diritto

Document shared on www.docsity.com


Downloaded by: vesper19871 (teodonno.clemente@gmail.com)
4 Chi possiede un titolo girato in bianco può:
Riempire la girata col proprio nome o con quello di altra persona, girare di nuovo il titolo in pieno o in
bianco e trasmettere il titolo ad una terza senza riempire la girata e senza apporne una nuova
5 Nella girata per procura:
Il giratario assume la veste di rappresentante per l’incasso del girante. Titolare del credito cartolare resta il
girante ed il giratario non acquista alcun diritto autonomo

6 I titoli al portatore:
Recano la clausola «al portatore» (anche se contrassegnati da un nome), circolano mediante la semplice
consegna del titolo, il possessore è legittimato all'esercizio del diritto in essi menzionato in base alla sola
presentazione del titolo al debitore

7 I titoli all’ordine: sono titoli intestati


Ad una persona determinata, circolano mediante consegna del titolo accompagnata dalla girata, il
possessore del titolo si legittima in base ad una serie continua di girate
8 La girata: è una dichiarazione scritta
Sul titolo e sottoscritta, con la quale l'attuale possessore (girante) ordina al debitore di adempiere nei
confronti di altro soggetto (giratario)
9 La denunzia nell’ammortamento: la procedura di ammortamento inizia
Con la denunzia al debitore della perdita del titolo e con il contestuale ricorso dell'ex possessore al
presidente del tribunale del luogo in cui il titolo è pagabile (ricorso con il quale si richiede appunto
l'ammortamento del titolo)
10 Opposizione al decreto di ammortamento:
Entro 30 giorni dalla pubblicazione del decreto in Gazzetta Ufficiale, il terzo detentore può proporre
opposizione contro il decreto di ammortamento. L'opposizione è proposta dinanzi allo stesso tribunale che
ha pronunciato l'ammortamento e non è ammissibile senza il deposito del titolo presso la cancelleria del
tribunale. Si apre un ordinario giudizio di cognizione, che ha per oggetto l'accertamento della proprietà del
titolo e si chiude con la revoca del decreto se l'opposizione è accolta. Se invece l'opposizione è respinta, il
decreto di ammortamento diventa definitivo

MOD 12
1 La vendita:
Non è un contratto tipico di impresa in quanto entrambe le parti possono non essere imprenditori, ha però
rilievo centrale nell’attività di im
2 Nella vendita di cose altrui:
Il venditore è obbligato a procurare l’acquisto della cosa al compratore e questi ne diventa proprietario nel
momento stesso in cui il venditore acquista dal terzo
3 Vendita su documenti: riguarda merci già consegnate da un vettore per il trasporto o depositate in
magazzini generali
Per le quali il vettore o il magazzino abbiano rilasciato un titolo di credito rappresentativo. quindi tale
vendita è realizzata mediante il trasferimento dei suddetti titoli rappresentativi

4 Evizione:

Document shared on www.docsity.com


Downloaded by: vesper19871 (teodonno.clemente@gmail.com)
Si ha evizione quando il compratore perde in tutto o in parte la proprietà della cosa acquistata o subisce una
limitazione nel libero godimento della stessa a seguito dell’azione giudiziaria di un terzo che vanta diritti
sulla cosa
5 Nella garanzia di buon funzionamento:
Il compratore deve denunziare i difetti di funzionamento entro 30 giorni dalla scoperta
6 Vendita con riserva di gradimento
E’ una vendita che si perfeziona solo dopo che il compratore ha esaminato la merce ed ha comunicato al
venditore che è di suo gradimento. Tale giudizio deve però essere compiuto nel termine stabilito dal
contratto
7 Risoluzione del contratto nella vendita con riserva di proprietà
E’ stabilito che il mancato pagamento di una sola rata, che non superi l’ottava parte del prezzo, non dà
luogo alla risoluzione del contratto
8 Opponibilità ai terzi nella vendita con riserva di proprietà
Il compratore, finquando non ha pagato l’ultima rata, non può vendere la cosa, ne’ questa può essere
aggredita da altri creditori, dato che la proprietà è ancora del venditore
9 Vendita con patto di riscatto: si ha quando il venditore si riserva il diritto di riacquistare la
proprietà della cosa entro un termine stabilito
Si ha quando il venditore si riserva il diritto di riacquistare la proprietà della cosa entro un termine stabilito.
Il termine massimo, non prorogabile, per il riscatto è pari a 2 anni dalla vendita per i beni mobili e 5 anni
per gli immobili
10 Diritto di recesso nella vendita fuori dai locali commerciali: al compratore è riconosciuto il
diritto di revocare l’ordine di acquisto o di recedere dal contratto
Entro un termine di 10 giorni lavorativi. In seguito all’esercizio di tale diritto, l’operatore commerciale è
tenuto a restituire il prezzo pagato entro 30 giorni dal ricevimento della relativa comunicazione

MOD 13

1 Contratto estimatorio: è il contratto con il quale


Una parte (denominata tradens) consegna una o più cose mobili all’altra parte (denominata accipiens) e
questa si obbliga a pagarne il prezzo entro un termine stabilito, salvo che restituisca le cose nello stesso
termine

2 Caratteristiche del contratto estimatorio: tale contratto si perfeziona solo con la consegna della
merce
All’accipiens e l’obbligo che nasce a suo carico è quello di pagare il prezzo stabilito al momento della
conclusione del contratto. Con la consegna della cosa tutti i rischi passano a carico dell’accipiens
3 Il contratto di somministrazione: è il contratto con il quale
Una parte (il somministrante) si obbliga, verso corrispettivo di un prezzo, ad eseguire a favore dell’altra
parte (il somministrato) prestazioni periodiche o continuative di cose

4 Caratteristiche del contratto di somministrazione : è un contratto che può avere per oggetto
Solo la prestazione di cose in quanto il contratto che ha invece per oggetto la prestazione periodica o
continuativa di servizi costituisce appalto
5 Entità nel contratto di somministrazione: elemento distintivo del contratto di somministrazione è
la disciplina del quantum delle singole prestazioni
Le parti possono anche omettere di specificare in contratto l’entità delle prestazioni ed in tal caso si intende
ex lege pattuita la quantità corrispondente al normale fabbisogno del somministrato al tempo della
conclusione del contratto

Document shared on www.docsity.com


Downloaded by: vesper19871 (teodonno.clemente@gmail.com)
6 Definizione del prezzo nel contratto di somministrazione
È stabilito nel contratto, in mancanza si determina secondo le regole della vendita tenendo conto della
scadenza delle singole prestazioni ed al luogo in cui devono essere eseguite
7 Il patto di preferenza: è il patto con il quale
Il somministrato si obbliga a preferire, a parità di condizioni, lo stesso somministrante qualora intenda
stipulare un successivo contratto di somministrazione per lo stesso oggetto

8 Patto di esclusiva a favore del somministrante:


Il somministrato non può ricevere da terzi prestazioni della stessa natura, nè, salvo patto contrario, può
procurarsi con mezzi propri le cose che formano oggetto del contratto
9 Franchising: costitutisce un contratto, stipulato fra soggetti giuridicamente ed anche
economicamente
Indipendenti, con cui l’affiliante concede verso corrispettivo all’affiliato la disponibilità di un insieme di
diritti di proprietà industriale o intellettuale ed inserisce l’affiliato in un sistema costituito da una pluralità di
affiliati distribuiti sul territorio, allo scopo di commercializzare determinati prodotti o servizi
10 Durata del contratto di franchising:
Il contratto può essere a tempo indeterminato o determinato, ma in quest’ultimo caso l’affiliante dovrà
comunque garantire all’affiliato una durata minima sufficiente a recuperare gli investimenti effettuati

MOD 14
1 L’appalto: è il contratto con il quale
L’appaltatore assume, con l’organizzazione dei mezzi necessari e con la gestione a proprio rischio, il
compimento di un’opera o di un servizio, verso un corrispettivo in denaro
2 Appalto e vendita:
Netta è la distinzione fra appalto e vendita: l’appalto ha per oggetto una prestazione qualificata di fare
mentre la vendita hanno invece per oggetto un prestazione di dare

3 Verifica:
Il committente ha diritto di controllare, personalmente o a mezzo di un direttore dei lavori dallo stesso
nominato, lo svolgimento dei lavori e di verificare, a proprie spese, lo stato
4 Collaudo: completata l’opera e prima di riceverne la consegna
Il committente ha diritto di sottoporre la stessa a verifica finale (collaudo) ed una volta eseguita, il
committente è tenuto a comunicare il risultato negativo all’appaltatore ove intenda rifiutare l’opera. Non è
invece necessaria una dichiarazione espressa di accettazione
5 Difformità e vizi dell’opera:
Devono essere denunciati all’appaltatore, pena di decadenza, entro 60 giorni dalla scoperta
6 Responsabilità in caso di appalto di beni destinati per loro natura a lunga durata:
La responsabilità dell’appaltatore ha una durata di 10 anni dal compimento dell’opera
7 La revisione del prezzo concordato avviene se:
Il costo dei materiali o della mano d’opera subisce variazioni dovute a circostanze imprevedibili tali da
determinarte un aumento superiore al decimo del prezzo dell’appalto
8 Subappalto: è un contratto di appalto stipulato fra
L’appaltatore ed un terzo avente ad oggetto l’esecuzione della stessa opera o dello stesso servizio dal primo
assunti nei confronti del committente ed è possibile sono se è stato autorizzato dal committente

Document shared on www.docsity.com


Downloaded by: vesper19871 (teodonno.clemente@gmail.com)
9 Subfornitura: è una forma di decentramento produttivo essenzialmente utilizzato
Dalle grandi imprese e consiste nell’affidare alcune fasi di lavorazione attraverso la stipula di contratti di
regola inquadrati nello schema generale dell’appalto
10 Cause di estinzione del rapporto: il recesso
Solo al committente è consentito di recedere dal contratto in corso d’opera ed anche senza giusta causa,
dovrà però tenere indenne l’appaltatore dalle spese sostenute ma anche del mancato guadagno

MOD 15
1 Il mandato è:
RISP ERRATA DI PIATTAFORMA: Il contratto con il quale una parte (il mandante) si obbliga a
compiere uno o più atti giuridici per conto dell'altra parte (il mandatario)

2 Il mandato generale o speciale:


Comprende non solo gli atti per il quale è stato conferito il mandato, ma anche quelli che sono necessari per
il suo compimento
3 Per mandato collettivo si intende:
Il mandato conferito da più mandanti ad uno stesso mandatario con unico atto e per un affare di interesse
comune
4 Il mandato con rappresentanza è tale quando:
Il mandatario è legittimato ad agire non solo per conto ma anche in nome del mandante e tutti gli effetti
degli atti posti in essere dal mandatario in nome del mandante si producono direttamente in testa a
quest’ultimo. E’ necessaria la presenza della procura
5 Nel mandato senza rappresentanza:
Il mandatario agisce per conto del mandante ma in nome proprio e stipula in proprio nome i contratti con i
terzi ed asume in proprio nome obbligazioni nei loro confronti
6 Acquisto di beni mobili derivanti dal mandato:
Il mandante può rivendicare le cose mobili acquistate per suo conto dal mandatario, che ha agito in nome
proprio. In tal caso non si realizza un acquisto diretto del mandante dal terzo, ma si ha un doppio
trasferimento sia pur automatico e contestuale, cioè il mandante acquista nel momento stesso in cui il
mandatario acquista da terzi, senza un successivo atto di ritrasferimento
7 Acquisto di beni immobili derivanti dal mandato:
La proprietà non solo è acquistata dal mandatario ma a questi resta finquando non pone in essere l’atto di
ritrasferimento a favore del mandante

8 Sostituzione nel mandato:


Il mandatario può eseguire il mandato anche a mezzo di altra persona (sostituto) e non è necessario
l’autorizzazione del mandante
9 Estinzione del mandato, la revoca:
Il mandante può in ogni momento revocare l’incarico conferito al mandatario, dandogli un congruo
preavviso se il mandato è a tempo indeterminato. Dovrà però risarcire i danni subiti dal mandatario se il
mandato è oneroso e non ricorre una giusta causa
10 Rinunzia del mandatario:
Il mandatario può sempre rinunziare al mandato conferitogli, ma deve risarcire i danni al mandante se non
ricorre una giusta causa. In ogni caso la rinunzia deve essere fatta in modo ed in tempo tali che il mandante
possa provvedere alla sostituzione

Document shared on www.docsity.com


Downloaded by: vesper19871 (teodonno.clemente@gmail.com)
MOD 16

1 Contratto di trasporto: con il contratto di trasporto


Una parte (il vettore) si obbliga, verso corrispettivo, a trasportare persone o cose da un luogo ad un altro

2 Disciplina applicata nel trasporto marittimo, aereo e ferroviario:


Nel trasporto marittimo e nel trasporto aereo sono specificamente regolati dal codice della navigazione oltre
ad alcuni regolamenti comunitari mentre il trasporto ferroviario interno è disciplinato da apposite leggi
speciali

3 Obblighi del vettore nel trasporto di persone:


Con la conclusione del contratto il vettore si obbliga non solo a trasportare l’avente diritto ma anche a farlo
arrivare indenne nel luogo di arrivo e ad evitare perdite o avarie alle cose che il viaggiatore porta con sé

4 Responsabilità del vettore nel trasporto di persone: alla responsabilità contrattuale del vettore
Si aggiunge quella extracontrattuale fondata sul principio generale del neminem laedere, il che comporta in
pratica che il danneggiato potrà agire contro il vettore pur dopo la scadenza del termine annuale di
prescrizione dell’azione contrattuale

5 Responsabilità nel trasporto amichevole: la disciplina della responsabilità


Contratuale del vetttore non è applicabile in questo tipo di trasporto ed il vettore risponderà dei danni solo
a titolo di responsabilità extracontrattuale

6 Il trasporto di cose: è un contratto consensuale concluso fra il mittente ed il vettore


Colui al quale la merce deve essere consegnata nel luogo di arrivo (il destinatario) può essere lo stesso
mittente o persona diversa da questi designata

7 Nel trasporto di cose a favore di terzi:


Il destinatario non acquista i diritti derivanti dal contratto al momento della stipulazione ma bensì nel
momento in cui, arrivate le cose a destinazione, nè chiede la riconsegna al vettore
8 Obblighi del vettore:
È quello di eseguire il trasporto secondo le modalità convenute e di consegnare la merce al destinatario,
dandogli prontamente avviso dell’arrivo

9 Nel subtrasporto
Il primo vettore si impegna direttamente verso il mittente ad eseguire l’intero trasporto
10 Nel trasporto con rispedizione: si ha quando il vettore si obbliga verso
Il mittente ad eseguire il trasporto per una parte del percorso complessivo ed a stipulare per i tratti successivi
uno o più contratti di trasporto con altri vettori in nome proprio ma per conto del mittente
MOD 17

1 Il contratto di agenzia : con il contratto di agenzia


Una parte (l’agente) assume, stabilmente e verso retribuzione, l’incarico di promuovere contratti in una zona
determinata

2 Funzione degli agenti: è quella di consentire la distribuzione capillare


Dei prodotti altrui prendendo contatti con la clientela di una determinata zona e stimolandone gli ordini

3 Autonomia degli agenti:


Opera avvalendosi di una propria autonomia organizzativa e a proprio rischio

4 L’attività di agente e di rappresentante di commercio:


Può essere esercitata solo dagli iscritti in apposito ruoli tenuti dalle camere di commercio
5 Forma del contratto di agenzia:

Document shared on www.docsity.com


Downloaded by: vesper19871 (teodonno.clemente@gmail.com)
Può essere concluso anche verbalmente o per fatti concludenti ma deve però essere provato per iscritto

6 Compiti dell’agente:
L’agente promuove soltanto la conclusione di contratti, mentre sarà il preponente a stipularli direttamente

7 Diritto alla provvigione dell’agente: il fondamentale diritto dell’agente è quello al compenso,


normalmente costituito
Da una percentuale sull’importo degli affari (provvigioni). È tuttavia mantenuto fermo il principio che
sull’agente grava il rischio del buon fine dell’affare, in caso contrario l’agente non ha diritto neppure al
rimborso delle spese
8 Obbligo del preponente a pagare le provvigioni: le provvigioni devono essere pagate
All’agente entro il mese successivo al trimestre in cui sono maturate
9 Durata del contratto: il contratto di agenzia può essere
A tempo determinato o indeterminato
10 Patto di non concorrenza: la durata non può superare
I 2 anni e deve riguardare la stessa zona, clientela e genere di beni o servizi oggetto del contratto di agenzia

MOD 19
1 Il mediatore è colui che mette in relazione
Due o più parti per la conclusione di un affare, senza essere legato ad alcuna di esse da rapporti di
collaborazione, di dipendenza o di rappresentanza
2 La funzione intermediaria:
Può essere svolta dal mediatore sia spontaneamente e sia su incarico di una o di entrambe le parti
3 Caratteristica del mediatore: si distingue
Dagli altri soggetti che agevolano la conclusione di affari (commissionari o agenti) per la posizione di
indipendenza rispetto alle parti
4 La conclusione del contratto: le parti
Sono libere di concludere o meno l’affare, anche se al mediatore è stato conferito uno specifico incarico,
salvo in tal caso il diritto del mediatore al solo rimborso delle spese
5 Incompatibilità dell’attività: l’attività di mediatore è
Incompatibile con l’esercizio di altre attività di lavoro autonomo o subordinato
6 Diritto alla provvigione:
Il mediatore, diversamente dall’agente, non corre il rischio del buon fine dell’affare ed ha diritto alla
provvigione anche se le parti non danno esecuzione al contratto concluso
7 Diritto alla provvigione in caso di più parti e di più mediatori: in caso di più parti, la provvigione
è di regola dovuta al mediatore
Da ciascuna parte, mentre, in caso di più mediatori, ciscuno dei mediatori ha diritto ad una quota della
provvigione
8 Contraente non nominato: il mediatore è responsabile ex lege per l’esecuzione del contratto
quando
Tace ad un contraente in nome dell’altro. Tale responsabilità permane anche se, dopo la conclusione del
contratto, il contraente occulto si manifesta all’altra parte o è reso noto dal mediatore

Document shared on www.docsity.com


Downloaded by: vesper19871 (teodonno.clemente@gmail.com)
9 Obbligo di informazione: il mediatore è responsabile verso le parti
Se omette di far conoscere loro le circostanza a lui note che possono influire sulla conclusione dello stesso
10 Ruolo dei mediatori: l’esercizio, anche occasionale o discontinuo, dell’attività di mediatore è
Subordinato all’iscrizione in appositi ruoli istituiti presso la camera di commercio

MOD 20
1 Sono ausiliari subordinati in rapporto con i terzi:
I commessi
2 L'insistore:
Ha la rappresentanza processuale sia attiva che passiva
3 Il registro delle imprese è composto:
Solo da una sezione ordinaria
4 L'imprenditore agricolo si deve iscrivere:
Nella prima sezione speciale
5 L'iscrizione nella sezione ordinaria ha:
Funzione di pubblicità legale
6 L'iscrizione delle delibere di riduzione reale del capitale:
Ha efficacia costitutiva parziale
7 La s.p.a. può essere irregolare:
NO,MAI
8 I piccoli imprenditori devono tenere le scritture contabili:
Sono esonerati
9 E' un registro periodico sistematico:
Il libro degli inventari
10 Gli utili sono evidenziati:
Con il conto economico

MOD 21
1 L'attivita' d'impresa puo':
essere esercitata dall'imprenditore tramite rappresentante volontario o legale
2 L'imputazione dell'attivita' di impresa avviene:
secondo il principio formale della spendita del nome
3 L'articolo 147, 5° comma della legge fallimentare prevede che:
se dopo la dichiarazione di fallimento di un imprenditore individuale, risulta che l'impresa e' riferibile ad
una societa' di cui il fallito e' socio illimitatamente responsabile, e' possibile dichiarare il fallimento anche
degli altri soci illimitatamente responsabili
4 In tema di societa' di persone l’art. 2367 prevede che:
i creditori possono far valere i loro diritti sul patrimonio sociale
5 In tema di societa' di persone,l’articolo 2267 prevede che per le obbligazioni sociali rispondono:
personalmente e solidalmente i soci che hanno agito in nome e per conto della società e, salvo patto
contrario, gli altri soci

Document shared on www.docsity.com


Downloaded by: vesper19871 (teodonno.clemente@gmail.com)
6 In materia di societa' in accomandita semplice, l’articolo 2320 prevede che i soci accomandanti:
non possono compiere atti di amministrazione, ne' trattare o concludere affari in nome della societa', se non
in forza di procura speciale per singoli affari
7 In tema di imprenditore occulto, la giurisprudenza:
ammette il ricorso ad una societa' occulta, ed estende il fallimento a tutti i soci
8 Nel mandato senza rappresentanza:
il mandatario agisce in proprio nome ed acquista i diritti, e assume gli obblighi derivanti dagli atti compiuti
con i terzi, anche se questi hanno avuto conoscenza del mandato
9 Nelle societa in nome collettivo:
tutti i soci rispondono solidalmente e illimitatamente per le obbligazioni sociali
10 Nelle societa' in accomandita semplice:
l'amministrazione della societa' puo' essere conferita solo ai soci accomandatari

MOD 22
1 L'imprenditore occulto esercita l'attività d'impresa in nome...
Altrui e per conto proprio
2 L'imprenditore palese esercita l'attività d'impresa in nome...
Proprio per conto altrui
3 L'imprenditore palese:
E' imprenditore in senso formale ma non sostanziale

4 Il profitto ricavato dall'impresa occulta:


Va a beneficio dell'imprenditore occulto
5 L'imprenditore palese:
Risponde delle obbligazioni d'impresa e fallisce
6 In applicazione del principio della spendita del nome il rappresentante:
Non risponde degli atti d'impresa e non è soggetto a fallimento
7 In applicazione del principio della spendita del nome il mandatario:
Risponde degli atti d'impresa ed è soggetto a fallimento
8 L'art. 147 l. fall. prevede:
Il fallimento del socio occulto di società palese e della società occulta
9 In una società in nome collettivo occulta:
Falliscono tutti i soci
10 L'actio mandati contraria è l'azione esercitata dal...
Mandatario contro il mandante che non fornisce i mezzi per eseguire l'incarico

MOD 23
1 Per socio sovrano s'intende:
Il socio che esercita in concreto un'influenza dominante sugli organi sociali deliberativi, di amministrazione
e di controllo della società
2 Per socio tiranno s'intende:

Document shared on www.docsity.com


Downloaded by: vesper19871 (teodonno.clemente@gmail.com)
Il socio di maggioranza che viola sistematicamente le regole di diritto societario

3 Quale di questi comportamenti è tipico del socio sovrano:


Ingerirsi nell'amministrazione della società

4 Quale tra i seguenti comportamenti è tipico del socio tiranno:


Confusione del proprio patrimonio personale con quello sociale
5 Attraverso la teoria del superamento della personalità giuridica si mira a:
Esporre il socio sovrano e quello tiranno a responsabilità patrimoniale ed estendere loro il fallimento
6 L'abuso di direzione unitaria da parte del socio tiranno e del socio sovrano comporta:
Responsabilità risarcitoria
7 L'esercizio scorretto e/o negligente delle funzioni gestorie da parte dell'amministratore di fatto
comporta:
Responsabilità risarcitoria
8 L'impresa fiancheggiatrice è:
Un'impresa che gestisce quella fiancheggiata
9 Quale di questi requisiti deve possedere l'impresa fiancheggiatrice per essere esposta a fallimento:
La spendita del nome nell'attività di fiancheggiamento

MOD 24
1 La concorrenza perfetta si ha quando:
C’è la contemporanea presenza sul mercato di una pluralità di operatori economici in competizione fra loro,
c’è piena mobilità dei fattori produttivi e c’è assenza di accordi fra imprese
2 Il sistema italiano:
Consente limitazioni negoziali della concorrenza, ma ne subordina nel contempo la validità al rispetto di
determinate condizioni
3 L’autorità grante è un organo :
Pubblico indipendente che vigili sul rispetto della normativa antimonopolistica ed è investita di ampi poteri
di indagine ed ispettivi
4 Le intese restrittive della concorrenza sono comportamenti :
Concordati fra imprese volti a limitare la propia libertà di azione sul mercato

5 Le intese anticoncorrenziali:
Non tutte sono vietate

6 Le intese minori sono quelle intese per le quali per la struttura del mercato interessato, le
caratteristiche delle imprese operanti e gli effetti sull'andamento dell'offerta:
Non incidono sull'assetto concorrenziale del mercato
7 Nell'abuso di posizione dominante vietato:
Non è il fatto dell'acquisizione di una posizione dominante sul mercato o in una parte rilevante, ma vietato è
solo lo sfruttamento abusivo di tale posizione dominante mediante comportamenti lesivi

8 L'abuso di posizione dominante:


A differenza delle intese, non ammette eccezioni

9 L'abuso di dipendenza economica si ha quando: un'impresa sia in grado di determinare, nei


rapporti commerciali con un'altra impresa, un eccessivo:
Squilibrio di diritti e di obblighi. Quindi anche l'abuso dello stato di dipendenza econimica nel quale si trova
un'impresa, sia cliente e sia fornitore, rispetto ad una o più altre imprese è vietato

Document shared on www.docsity.com


Downloaded by: vesper19871 (teodonno.clemente@gmail.com)
10 Si ha concentrazione quando due o più imprese si:
Fondono dando luogo ad un'unica impresa (concentrazione giuridica); due o più imprese, pur restando
giuridicamente distinte, diventano un'unica entità economica (concentrazione economica) e quando due o
più imprese indipendenti costituiscono un'impresa societaria comune

MOD 25
1 Per libertà di concorrenza si intende la normale presenza sul mercato di una pluralità:
Di imprenditori che offrono beni o servizi identici o similari e che quindi sono in competizione fra loro per
conquistare il potenziale cliente e quindi il maggior successo economico
2 Sistema sanzionatorio nella concorrenza sleale:
Sono repressi e sanzionati anche se compiuti senza dolo o colpa ed anche se non hanno ancora arrecato un
danno, basta infatti il cosiddetto danno potenziale affichè scattino le sanzioni
3 Interessi tutelati nella concorrenza sleale:
Non è soltanto l'interesse degli imprenditori ma anche quello dei consumatori finali
4 L'applicazione della disciplina della concorrenza sleale richiede la presenza di un duplice
presupposto :
La qualità di imprenditore sia del soggetto che pone in essere l'atto di concorrenza sleale e sia del soggetto
che ne subisce le conseguenze e l'esistenza di un rapporto di concorrenza economica fra i medesimi
5 Concorenza sleale verticale:
È abbilicabile solo se l'attività delle parti incide sulla stessa categoria di consumatori
6 I comportamenti che costituiscono atti di concorrenza sleale sono:
Gli atti di confusione, gli atti di denigrazione e l'appropriazione di pregi altrui e tutti gli atti di
concorrenza sleale non conformi ai principi della correttezza professionale ed idonei a danneggiare l'altrui
azienda
7 Gli atti di denigrazione e l';appropriazione di pregi altrui come modalità per falsare gli elementi di
valutazione comparativa al pubblico: con la denigrazione si tende a mettere in cattiva luce
I concorrenti, danneggiando la loro reputazione, mentre con l'appropriazione si tende invece ad
incrementare artificiosamente il proprio prestigio attribuendo ai propri prodotti pregi e qualità che in realtà
appartengono al concorrente
8 Pubblicità comparativa :
Non sempre costituisce atto di concorrenza sleale ma solo se confronta la propria attività o i propri prodotti
a quelli dei concorrenti, in modo da gettare discredito sugli altrui prodotti o sull’altrui attività
9 Pubblicità menzogniera : rientra nella sfera
Di tutti gli atti non conformi ai principi della corretta professionalità e tale pubblicità attribuisce ai propri
prodotti falsa qualità e pregi non appartenenti però ad alcun concorrente
10 Il dumping:
Consiste nella sistematica vendita sotto costo dei propri prodotti finalizzato all'eliminazione dei concorrenti
ed all'acquisizione di una posizione di monopolio

MOD 26
1 Nozione di consorzio: con il contratto di consorzio:
Più imprenditori istituiscono un'organizzazione comune per la disciplina o per lo svolgimento di
determinate fasi delle rispettive imprese
2 Consorzi anticoncorrenziali: può essere costituito al fine

Document shared on www.docsity.com


Downloaded by: vesper19871 (teodonno.clemente@gmail.com)
Prevalente o esclusivo di disciplinare la reciproca concorrenza sul mercato fra imprenditori che svolgono la
stessa attività o attività similari
3 Finalità del consorzio di cordinamento:
Strumento di cooperazione finalizzato alla riduzione dei costi di gestione delle singole imprese
consorziate
4 Consorzi con attività interna: il compito di tale organizzazione si esaurisce nel regolare i rapporti
reciproci:
Fra i consorziati e nel controllare il rispetto di quanto convenuto
5 Contratto di consorzio: può essere stipulato:
Solo fra imprenditori in quanto solo coloro che svolgono attività di impresa possono essere interessati a
disciplinare o a svolgere in comune determinate fasi delle rispettive imprese
6 Durata del consorzio: la durata:
Può essere liberamente fissata dalle parti e qualora non dovesse essere stabilita la durata il contratto è valido
per dieci anni
7 Criterio per ammissione di nuovi soci:
E' tendenzialmente consentito la partecipazione di nuovi imprenditori senza che sia necessario il consenso di
tutti gli attuali consorziati, però se il contratto nulla prevede è da ritenersi che i nuovi imprenditori
potranno aderire solo con il consenso di tutti i consorziati

8 Nell'assemblea dei consorziarti le delibere relative all'attuazione dell'oggetto del consorzio sono
prese:
Con voto favorevole della maggioranza dei consorziati mentre le delibere relative alla modificazione del
contratto sono prese con il consenso di tutti i consorziati
9 Pubblicità legale nei consorzi con attività esterna: è obbligatorio un regime di pubblicità legale
destinato a portare a conoscenza dei terzi i dati essenziali della struttura consortile, infatti:
Un estratto del contratto di consorzio deve essere depositato per l'iscrizione presso l'ufficio del registro
delle imprese entro 30 giorni dalla stipulazione
10 Fondo consortile nel consorzio con attività esterna: è espressamente previsto la formazione di un
fondo consortile che è costituito dai:
Contributi iniziali e successivi dei consorziati e dai beni acquistati con tali contributi. Tale fondo consortile
è elevato a patrimonio autonomo rispetto al patrimonio dei singoli consorziati infatti esso è destinato a
garantire il dossisfacimento dei creditori del consorzio e solo da questi è aggredibile

MOD 29
1 Nelle società di persone, il patto leonino:
Rende nulla ogni clausola che esclude del tutto o in misura superiore all' 80 % i soci dalla partecipazione
agli utili e alle perdite
2 Nelle società di persone, il patto leonino si applica :
Alle clausole statutarie, senza deroghe, ed ai patti parasociali, salvo che non ricorra un interesse delle parti
3 Accertata la nullità del patto leonino:
Viene sostituito dalla disciplina legale della partecipazione agli utili ed alle perdite
4 Il divieto del patto leonino:
Assicura il rispetto da parte della autonomia contrattuale dei soci della causa del contratto di società
(distribuzione degli utili)
5 Il divieto del patto leonino:

Document shared on www.docsity.com


Downloaded by: vesper19871 (teodonno.clemente@gmail.com)
Si applica a tutte le società di capitali ed alle cooperative

6 Per le società di capitali, il divieto del patto leonino:


Incide sulla autonomia contrattuale dei soci e della società nella stessa maniera in cui incide per le società
di persone

7 Nella s.r.l., il divieto del patto leonino:


Incide sul potere di riconoscere ai soci “diritti particolari” a contenuto patrimoniale, nei termini in cui
incide per le società di persone

8 Nella s.r.l., il divieto del patto leonino:


Rende nulle le clausole che riconoscono ad uno o più soci “particolari” il diritto agli utili o altri diritti
patrimoniali o che escludano il diritto agli utili altri diritti patrimoniali degli altri soci

9 Nella s.p.a., il divieto del patto leonino:


Ha una applicazione diversificata a seconda delle diverse categorie di azioni
10 Nella s.p.a., il divieto del patto leonino:
Rende nulla la postergazione negli utili quando, in concreto, la misura di questa escluda ogni partecipazione
dei soci agli utili ma consente sempre la postergazione nelle perdite, dato che è un meccanismo di riparto
interno delle stesse

MOD 30
1 Il valore dei conferimenti risultante dall'atto costitutivo rappresenta:
Il capitale nominale

2 Il valore dei conferimenti:


Non può essere inferiore al capitale nominale
3 I conferimenti:
Sono contributi dei soci
4 Il valore complessivo dei conferimenti:
E' indicato nell'atto costitutivo
5 Indicare se un socio di s.p.a. può fornire una prestazione lavorativa imputabile a capitale:
NO,MAI
6 Indicare se il socio moroso può esercitare il diritto di voto:
No, il voto è sospeso
7 Le azioni con prestazioni accessorie:
Devono essere nominative
8 La società deve ridurre proporzionalmente il capitale sociale e annullare le azioni che risultano
scoperte se dalla revisione risulta che il valore dei beni o dei crediti conferiti è inferiore:
Di oltre un quinto rispetto a quello per cui avvenne il conferimento

9 La relazione giurata di stima deve essere redatta:


Da un esperto designato dal tribunale

10 Indicare se è ammissibile il conferimento di crediti da parte del socio:


Si ed il socio risponderà anche dell'insolvenza del ceduto nei confronti della società

Document shared on www.docsity.com


Downloaded by: vesper19871 (teodonno.clemente@gmail.com)
MOD 31

1 La circolazione delle azioni nell’ipotesi in cui la società abbia emesso dei titoli azionari avviene:
Secondo le regole proprie della circolazione dei titoli di credito

2 I titoli azionari qualora emessi:


Sono normalmente nominativi salvo in casi espressamente previsti nei quali possono essere anche al
portatore

3 I titoli al portatore possono essere emessi:


Solo nei casi espressamente previsti e a condizione che si sia provveduto all’integrale versamento dei
conferimenti in denaro

4 I titoli azionari al portatore si trasferiscono:


Con la consegna del titolo

5 La legittimazione all’esercizio dei diritti sociali dell’acquirente i titoli azionari al portatore è


subordinata alla:
Esibizione del titolo azionario alla società
6 I titoli nominativi sono:
Certificati azionari intestati ad una determinata persona fisica o giuridica risultante sia dal fronte o dal retro
del titolo sia dal libro dei soci

7 La circolazione dei titoli azionari nominativi avviene:


Con l’annotazione dell’acquirente, a cura della società emittente nel termine di un mese dalla richiesta, sul
titolo e nel libro dei soci, oppure mediante girata sul titolo

8 Il mutamento della duplice annotazione nel transfert avviene:


Al momento del trasferimento su richiesta dell’alienante o dell’acquirente previo espletamento delle
formalità probatorie richieste dalla legge
9 Nella circolazione del titolo nominativo azionario mediante girata:
La girata deve indicare le generalità del giratario e deve essere sottoscritta con firma autenticata dal
girante

10 Il giratario, nel trasferimento del titolo azionario mediante girata, acquista la legittimazione
all’esercizio dei diritti sociali:
Quando si dimostra possessore del titolo per effetto di una serie continue di girate

MOD 32
1 I vincoli sulle azioni possono essere:
Sia di carattere volontario che di fonte giudiziale e coattiva
2 I gravami volontari sono:
L’usufrutto, il pegno, il sequestro convenzionale, la cessione di beni ai creditori, i conferimenti nel
fondo patrimoniale
3 Sono gravami di fonte giudiziale e coattiva:
Il sequestro conservativo e giudiziario, il pignoramento, la dichiarazione di fallimento

4 I vincoli sulle azioni rappresentano:


Una fattispecie circolatoria delle azioni
5 La regola generale per la costituzione dei vincoli sulle azioni, dettata dall’art. 1997 c.c., prevede
che:
Il vincolo deve attuarsi sul titolo e quindi seguendo le regole proprie della costituzione dei vincoli sui beni

Document shared on www.docsity.com


Downloaded by: vesper19871 (teodonno.clemente@gmail.com)
6 La costituzione del pegno nei titoli azionari al portatore avviene:
Con la consegna del titolo azionario al creditore pignoratizio, ad un terzo designato dalle parti o con la messa
in custodia congiunta del titolo in modo che il socio non possa disporne senza la cooperazione del creditore
7 Nei titoli azionari nominativi lo spossessamento del debitore a favore del creditore pignoratizio
deve essere accompagnato, pena l’inefficacia del vincolo sia verso la società emittente sia verso il
terzi, dalla:
Duplice annotazione del vincolo sul titolo e nel registro dei soci realizzato nelle forme del transfert ovvero
della girata in garanzia o altra equivalente
8 Nell’ipotesi di usufrutto dei titoli azionari siano essi nominativi o al portatore:
La costituzione del vincolo nasce con la manifestazione del consenso delle parti mentre la legittimazione
all’esercizio dei diritti incorporati nel titolo si avrà, con riferimento ai titoli nominativi, solo in seguito
all’esecuzione della duplice annotazione
9 Il sequestro conservativo, il pignoramento ed il sequestro giudiziario si intendono costituiti
quando, nel rispetto delle formalità richieste dal codice di procedura civile:
I titoli azionari sono consegnati al cancelliere del tribunale o all’ufficiale giudiziario o, nell’ipotesi in cui
i titoli siano nel possesso di un terzo, è stata eseguita la notificazione al debitore e al terzo, sia esso la società
emittente o l’intermediario presso cui i titoli sono depositati
10 Nell’ipotesi di dichiarazione di fallimento, la costituzione del vincolo sulle azioni avviene
mediante:
La consegna del titolo al curatore sempreché le azioni non siano in possesso di un terzo che in virtù di un
titolo negoziale opponibile al curatore, ne conserva il godimento

MOD 34
1 La nozione di “gruppo” di società:
Esisteva anche nella previgente disciplina
2 Possono essere responsabili per etero direzione abusiva:
Sia le società che gli enti
3 I principi di corretta gestione societaria ed imprenditoriale:
Sono espressamente indicati dal codice civile
4 La società etero diretta:
Non è menzionata tra i soggetti tutelati in caso di eterodirezione abusiva
5 I soci e i creditori lesi dalla eterodirezione abusiva:
Devono agire prima nei confronti della controllata
6 L'azione dei soci:
E' diretta
7 I soci possono:
Ottenere direttamente il risarcimento del pregiudizio subito
8 La natura della responsabilità è:
Si ritiene contrattuale per gli obblighi di corretta gestione imposti

9 Se l'abusiva eterodirezione ha apportato comunque dei vantaggi al gruppo


Non vi è responsabilità se si prova che il vantaggio sussiste comunque

10 Il contratto di gruppo:

Document shared on www.docsity.com


Downloaded by: vesper19871 (teodonno.clemente@gmail.com)
E' riconosciuta dall'art. 2497 septies c.c.

MOD 35
1 Il conflitto di interessi del socio:
Può dare luogo a sanzioni in termini di invalidità e di responsabilità
2 Nei confronti dei soci di controllo, la responsabilità in caso di conflitto di interessi:
Si fonda sulle norme in tema di direzione e coordinamento di società e richiede, quindi, tale attività
3 Nei confronti dei soci di controllo, la responsabilità in caso di conflitto di interessi:
Non richiede l'annullamento della delibera e non deve necessariamente far riferimento alla singola
operazione
4 Nei confronti del socio di controllo / persona fisica:
Può affermarsi o in analogia all'art. 2497 c.c. o in base all'art. 2497, secondo comma, c.c.
5 Nei confronti del socio non di controllo:
Una eventuale responsabilità si fonda sull'art. 2373 c.c. ma è dubbia
6 In caso di operazioni in conflitto di interessi, gli amministratori:
Sono responsabili nei limiti della disciplina generale della loro responsabilità verso la società (art. 2392)
7 In caso di operazioni viziate dal conflitto di interessi di un socio, contro gli amministratori:
Può agire, con l'azione sociale di responsabilità, la società o la minoranza
8 In caso di operazioni viziate dal conflitto di interessi di un socio responsabile ex art. 2497 c.c., gli
amministratori:
Rispondono in solido a norma dell'art. 2497, secondo comma, come coloro che <<hanno comunque preso
parte al fatto lesivo>>
9 In caso di operazioni viziate dal conflitto di interessi di un socio, contro gli amministratori:
I soci o, nelle società più grandi, anche il Pubblico Ministero potranno esperire denuncia di gravi
irregolarità
10 Nei confronti della controparte dell'atto compiuto in esecuzione di una delibera viziata dal
conflitto di interessi del socio:
Il rimedio consiste, a seconda dei casi, nella opponibilità dell'annullamento della delibera in caso di mala
fede del terzo o, mancando l'impugnativa e/o l'annullamento, nell'annullabilità del contratto concluso in
conflitto quando conosciuto dal terzo

MOD 36
1 Il danno potenziale che la delibera adottata con il voto di un socio in conflitto di intessi rechi o
possa recare:
È un elemento della fattispecie del conflitto di interessi del socio ed ha assoluto rilievo
2 Il danno potenziale:
Conferma che il conflitto di interessi del socio è un limite, il cui rispetto è rimesso al socio

3 Per effetto del danno potenziale, il socio in conflitto di interessi:


Decide lui se non votare, votare comprimendo il proprio conflitto di interessi o votando nel proprio interesse
in conflitto, esponendosi in tal caso alle sanzioni
4 Il danno potenziale è:
Condizione indispensabile ai fini della emersione del conflitto di interessi e dell'annullabilità della
delibera

Document shared on www.docsity.com


Downloaded by: vesper19871 (teodonno.clemente@gmail.com)
5 Se la delibera nella quale il socio sia in conflitto di interessi non sia neppure potenzialmente
dannosa per la società:
Va esclusa l'annullabilità della delibera e, inoltre, il risarcimento dei danni
6 Quando il danno derivi dalla esecuzione della delibera:
Dovrebbe dirsi potenziale ma è difficilmente distinguibile dall'effettivo
7 Quando il danno deriva dal lucro c.d. cessante:
Il danno dovrebbe stimarsi potenziale ma può esserne difficile la distinzione dall'effettivo
8 Nell'ipotesi di danno da lucro cessante:
Il danno potenziale risiede nella misura in cui si sottraggono alla società proventi normalmente attendibili
da tali entità ed ha, dunque, carattere futuro

9 Affinché ricorra un danno puramente potenziale, è necessario e sufficiente:


In una valutazione prospettiva, un mero pericolo di danno
MOD 37
1 L’annullamento di una delibera assembleare
Ripristina la legalità dell’azione sociale ma può ledere l’affidamento dei terzi
2 La previsione di ipotesi tipiche di annullabilità:
Riduce le ipotesi d’invalidità
3 Non è legittimato a partecipare all’assemblea:
Chi non è socio e chi è titolare di azioni senza diritto di voto
4 Il superamento della prova di resistenza:
Esclude l’annullabilità della delibera
5 I vizi del quorum deliberativo contemplati dall’art. 2377, comma 5°, n. 2, c.c. riguardano:
L’invalidità dei singoli voti e l’erroneo conteggio
6 Secondo l’opinione prevalente il titolare di azioni a voto sospeso:
Può intervenire in assemblea ma non può votare
7 I vizi della volontà comportano l’invalidità dei voti espressi:
Il punto è controverso

8 Quando manca il verbale:


La delibera è nulla

9 La delibera è annullabile:
Quando il verbale è incompleto oppure inesatto e ciò impedisce l’accertamento del contenuto, degli effetti
e della validità della deliberazione
10 Gli errori e le imprecisioni del verbale causano l’annullabilità della delibera:
Quando riguardano il dispositivo della delibera

MOD 38
1 L’ampliamento di ipotesi di delibere nulle determinato dalla riforma del 2003:
Dà minore spazio alla configurazione di casi d’inesistenza della delibera
2 Qualora siano configurabili ipotesi di delibere inesistenti ad esse dovrebbero applicarsi le regole:

Document shared on www.docsity.com


Downloaded by: vesper19871 (teodonno.clemente@gmail.com)
Della nullità dei contratti

3 I casi di nullità delle delibere previsti dalla legge sono:


Tassativi

4 La nullità della delibera per oggetto illecito sussiste:


Ogni qualvolta viene violata una norma imperativa a tutela di interessi di singoli soci

5 La nullità della delibera per oggetto illecito:


Si ha anche quando l’oggetto è lecito ma il contenuto è illecito
6 Le delibere di modifica dell’oggetto sociale che prevedono attività impossibili o illecite:
Sono le uniche a poter essere impugnate da chiunque vi abbia interesse
7 L’omissione di quale tra i seguenti elementi dell’avviso di convocazione comporta nullità della
delibera per omessa convocazione:
La data dell’assemblea
8 Affinché la delibera non sia affetta da nullità l’avviso di convocazione deve pervenire agli
azionisti:
Preventivamente all’assemblea
9 L’omissione di quale tra i seguenti elementi dell’avviso di convocazione comporta nullità della
delibera per mancanza del verbale:
La data della delibera
10 Un verbale che non indica il luogo dove si è tenuta l’assemblea:
E’ valido

MOD 39
1 La responsabilità dell’amministratore di società è:
Responsabilità per fatto proprio
2 Il prototipo della responsabilità sociale è quello dettato:
Per le società di capitali
3 L’amministratore può essere responsabile:
In caso di mancanza di diligenza nello svolgimento dell’incarico
4 All’amministratore si richiede di essere:
Diligente nella conduzione aziendale
5 In caso di nomina del consiglio d’amministrazione:
L’amministratore delegato è più responsabile
6 La responsabilità dell’amministratore verso la società è:
Responsabilità contrattuale

7 All’amministratore che abbia acquistato in proprio un bene della società può essere contestata
responsabilità da parte della società:
Qualora si accerti che il bene si poteva vendere a prezzo superiore
8 All’amministratore che abbia inviato dei dipendenti nella sua abitazione per effettuare lavori
personali può essere attribuita responsabilità verso la società:
Se si accerta che i dipendenti avrebbero potuto essere impiegati più produttivamente in altra attività

9 La responsabilità dell’amministratore verso la società:

Document shared on www.docsity.com


Downloaded by: vesper19871 (teodonno.clemente@gmail.com)
Può concorrere con la responsabilità penale e con altro tipo di responsabilità

10 La natura della responsabilità dell’amministratore verso la società:


Esclude che una volta approvato il suo conto della gestione sia liberato da ogni altra possibile azione di
responsabilità

MOD 40

1 Nelle società per azioni l’azione sociale di responsabilità può essere intrapresa:
Dall’assemblea, dai sindaci e da una minoranza qualificata di soci

2 Qualora una parte dei soci abbiano dichiarato di non poter votare l’azione di responsabilità:
Il patto è nullo ma si può votare ugualmente
3 Qualora sia deliberata l’azione di responsabilità sociale ma la stessa sia contestata davanti al
giudice della causa di merito:
Il giudice non è tenuto ad accertare se la delibera è valida, dovendosi solo limitare ad accertare che esiste,
eventualmente sospendendo il processo in attesa della definizione di quello sulla impugnazione della
delibera
4 Da quando decorre il termine per esercitare l’azione sociale di responsabilità:
Dalla data della conoscibilità del fatto da parte della società
5 Per effetto della proposizione dell’azione di responsabilità:
L’amministratore è revocato di diritto
6 Nella nuova s.r.l. disegnata dal legislatore del 2003 la responsabilità sociale dell’amministratore è
diversa da quella dell’amministratore di s.p.a.::
Dipende dal modello organizzativo prescelto

7 Nelle società di persone occorre una delibera di maggioranza per deliberare l’azione di
responsabilità sociale:
Si, ma è consentita la proposizione anche da parte del singolo socio
8 Cosa deve provare chi propone l’azione di responsabilità sociale:
La violazione dell’obbligo legale o statutario, il danno ed il nesso di causalità
9 Cosa deve provare l’amministratore accusato:
L’assenza di colpa
10 Nelle cause aventi ad oggetto la responsabilità verso la società, i vari amministratori che hanno
amministrato contestualmente:
Sono responsabili in solido salvo che non provino l’assenza di colpa

MOD 47
1 Il diritto di recesso:
E' libero nelle società non quotate e a tempo indeterminato
2 Il capitale sociale può essere aumentato:
Solo dopo che le azioni emesse siano già state interamente liberate
3 L'aumento reale del capitale:
Determina un aumento del patrimonio sociale della società
4 Se l’aumento del capitale sociale non viene integralmente sottoscritto:

Document shared on www.docsity.com


Downloaded by: vesper19871 (teodonno.clemente@gmail.com)
Non si dà luogo all’aumento del capitale sociale nei limiti di quanto conferito salvo diversa disposizione
della delibera di aumento
5 In caso di conferimento di titoli quotati:
Questi sono valutati secondo il valore medio di mercato calcolato nei sei mesi precedenti la data della
relazione che gli amministratori devono sottoporre all’assemblea
6 Il diritto di opzione:
E' il diritto dei soci di essere preferiti a terzi nella sottoscrizione dell’aumento di capitale a pagamento
7 L’aumento nominale del capitale sociale :
Non comporta una variazione del patrimonio sociale
8 La riduzione reale del capitale sociale :
Determina una riduzione del patrimonio sociale

9 La riduzione nominale del capitale sociale :


Può essere effettuata dal Tribunale, in casi particolari
10 La riduzione del capitale sociale per perdite:
E' obbligatoria dal momento in cui si è verificata la perdita quando la perdita determini una riduzione del
capitale sociale superiore ad un terzo e il capitale sociale scende al di sotto del minimo legale

MOD 48
1 Il procedimento di liquidazione si apre:
Con la nomina di uno o più liquidatori che salvo diversa disposizione dello statuto sono nominati dall
\'assemblea straordinaria
2 A norma del codice civile, la S.P.A. si scioglie ed entra in stato di liquidazione:
Per l\'impossibilità di funzionamento o la continuata inattività dell\'assemblea
3 La revoca dello stato di liquidazuione ha effetto:
Solo dopo 60 giorni dall\'iscrizione nel registro delle imprese, termine entro il quale i creditori sociali
anteriori all\'iscrizione possono proporre opposizione secondo le modalità e con gli effetti previsti dalla
disciplina della riduzione facoltative del capitale sociale
4 Il verificarsi di una causa di scioglimento:
Non determina l\'immediata estinzione della società
5 I liquidatori possono essere revocati:
Dall\'assemblea con le maggioranze prescritte per l\'assemblea straordinaria

6 L\'invalidità dell\'atto di trasformazione non può essere più pronunciata:


Completati gli adempimenti pubblicitari prescritti
7 A norma del codice civile, salvo diversa disposizione dell\'atto costitutivo, la trasformazione di
società di persone in società di capitali deve essere decisa:
Con il consenso della maggioranza dei soci determinata secondo la parte attribuita a ciascuno negli utili
8 La deliberazione di trasformazione di una società per azioni in società di persone è adottata:
È necessaria una delibera dell\'assemblea straordinaria da adottare nelle spa non quotate con le
maggioranze rafforzate. È comunque richiesto il consenso dei soci che con la trasformazione assumono
responsabilità illimitata
9 Le trasformazioni eterogenee hanno effetto:
Solo dopo che siano decorsi i 60 giorni dall\'ultimo adempimento pubblicitario richiesto

Document shared on www.docsity.com


Downloaded by: vesper19871 (teodonno.clemente@gmail.com)
10 Il procedimento di fusione si articola in:
3 fasi essenziali: il progetto di fusione, la delibera di fusione e l\'atto di fusione

MOD 50
1 Dopo la cancellazione dal Registro delle imprese i soci di società personali:
Rispondono illimitatamente delle obbligazioni sociali
2 Nelle società di capitali i soci dopo l'estinzione:
Rispondono dei debiti nei limiti della quota di liquidazione percepita

3 I liquidatori:
Sono responsabili se il mancato pagamento è dipeso da loro colpa
4 Se dopo la liquidazione emergono delle sopravvenienze attive:
Il bene può entrare in comunione tra i soci (art. 1100 c.c.)
5 L'efficacia dichiarativa:
Consente di fornire la prova contraria al fine di superare la presunzione di estinzione
6 L'art. 2191 prevede che è possibile procedere alla cancellazione dell'iscrizione della
cancellazione:
Se la cancellazione è avvenuta in assenza delle condizioni richieste dalla legge
7 La società cancellata:
Può fallire nei dodici mesi successivi alla cancellazione
8 Nel sistema previgente si faceva coincidere la fine dell'impresa collettiva:
Con la definizione di tutti i rapporti pendenti

9 Se la società viene cancellata prima che venga intrapresa l'azione:


I creditori possono agire nei confronti degli ex soci e liquidatori

10 La notifica del ricorso per la dichiarazione di fallimento deve essere fatta:


Al liquidatore presso l'ultima sede della società

MOD 51
1 Successivamente alla riforma del diritto societario:
E' stata superata l’irresponsabilità dei soci delle società di capitali

2 Per le S.r.l., la riforma del 2003:


Ha previsto un’organizzazione “flessibile”
3 L’art. 2476, 7° comma c.c. disciplina:
La responsabilità dei soci che hanno contribuito ad una decisione lesiva della società, dei soci o dei terzi

4 La responsabilità dei soci:


E' sussidiaria e concorrente con quella degli amministratori

5 Ai fini della responsabilità ex art. 2476, 7° comma c.c.:


E' sufficiente l’espressione di volontà dei soci
6 I termini “decisione” e “autorizzazione”, ai fini della responsabilità:
Presuppongono un’azione commissiva
7 L’autorizzazione:

Document shared on www.docsity.com


Downloaded by: vesper19871 (teodonno.clemente@gmail.com)
E' sia un atto formale previsto dalla legge sia un’indicazione/istruzione informale impartita dal socio
all’amministratore
8 Il termine “intenzionalmente” nell’art. 2476, 7° comma c.c.:
Indica che la responsabilità dei soci sussiste solo in caso di dolo concernente il danno
9 Gli amministratori:
Hanno autonomia decisionale
10 Il danno:
Può interessare la società, i soci o i terzi

MOD 52
1 Le decisioni dei soci di s.r.l. assunte in conflitto di interessi con la società sono invalide:
In presenza delle tre condizioni di invalidità indicate dall'art. 2476-ter, 2° comma

2 Le condizioni di invalidità delle decisioni dei soci di s.r.l. assunte in conflitto di interessi con la
società sono:
Che la decisione è assunta con la partecipazione determinante di soci che hanno, per conto proprio o di terzi,
un interesse in conflitto con quello della società, qualora la decisione possa recare danno alla società

3 Si ritiene che il socio di s.r.l. versi in una situazione di conflitto di interessi quando:
Nella singola decisione sia portatore di un interesse, proprio o di un terzo, configgente con quello della
società
4 Quando il socio si trova in una situazione di conflitto di interessi con la società:
Può partecipare alla discussione ed è libero di astenersi, ma se vota e la sua partecipazione è stata
determinante per l'assunzione della decisione, questa è annullabile
5 Per l'invalidità delle decisioni dei soci assunte in conflitto di interessi:
È sufficiente il danno potenziale alla società

6 Non c'è impedimento assoluto dell'esercizio del diritto di voto del socio in conflitto di interessi,
con la conseguenza che:
Il presidente dell'assemblea non può escludere il socio in conflitto dalla decisione

7 Nella disciplina della s.r.l. non è richiamato l'art. 2373, 2° comma, e la dottrina maggioritaria
ritiene che:
Il socio/amministratore non può votare nella delibera sulla propria responsabilità, in applicazione
analogica dell'art. 2373, 2° comma
8 Legittimati all'annullamento della decisione dei soci di s.r.l. assunta in conflitto di interessi con la
società sono:
I soci che non vi hanno consentito, ciascun amministratore e il collegio sindacale (sindaco)
9 Il termine per la proposizione dell'azione di annullamento della decisione dei soci di s.r.l. assunta
in conflitto è:
Di novanta giorni dalla trascrizione della decisione nel libro delle decisioni dei soci

10 Nei casi in cui i soci di s.r.l. con la decisione perseguono un interesse extra-sociale, che non è
incompatibile con quello della società, ma danneggia singoli soci:
L'art. 2479-ter, 2° comma, sul conflitto di interessi non può essere applicato, in assenza del danno alla
società

Document shared on www.docsity.com


Downloaded by: vesper19871 (teodonno.clemente@gmail.com)
MOD 53

1 Quale tra queste decisioni dei soci di s.r.l. non rientra tra le ipotesi speciali di invalidità:
Le decisioni dei soci non gradite agli amministratori

2 Fra le ipotesi speciali di invalidità, quelle disciplinate mediante “rinvio” alla disciplina prevista in
tema di s.p.a. sono:
Le delibere di aumento o di riduzione reale del capitale sociale e la decisione di emissione di titoli di debito,
nonché la decisione di approvazione del bilancio di esercizio.
3 In caso di invalidità della delibera di trasformazione (art. 2500-bis) e gli atti di fusione (art. 2504-
quater) e di scissione (art. 2506-ter), la prima caratteristica comune è che:
L’invalidità non può essere più pronunciata una volta che tali operazioni siano divenute efficaci
4 In caso di invalidità della delibera di trasformazione (art. 2500-bis) e gli atti di fusione (art. 2504-
quater) e di scissione (art. 2506-ter), seconda caratteristica comune è:
Che, una volta venute meno le condizioni di impugnazione, resta salvo il diritto al risarcimento del danno
spettante ai soci e ai terzi

5 Le decisioni della s.r.l. alle quali è possibile applicare la speciale ipotesi di invalidità ex art. 2373-
ter, 1° comma, sono:
Le decisioni assunte solo dai soci e relative all’aumento e riduzione del capitale e all’emissione di titoli di
debito
6 I vizi rilevanti ai fini dell’impugnativa delle delibere di aumento e riduzione del capitale e di
emissione di titoli di debito, ai sensi del 1° comma dell’art. 2379-ter, sono:
I soli vizi previsti dalla speciale disciplina della s.r.l. di cui al comma 3° dell’art. 2479-ter c.c.

7 Ai fini dell’impugnativa delle delibere di aumento e riduzione del capitale e di emissione di titoli
di debito ex art. 2379-ter, 1° comma:
E' previsto un termine di decadenza di 180 giorni, che decorre dalla trascrizione della decisione negli
appositi libri sociali

8 Il 2° comma dell’art. 2373-ter, il quale impedisce che possa essere pronunciata l’invalidità della
delibera di aumento del capitale dopo che sia stata iscritta nel registro delle imprese l’attestazione
che l’aumento è stato anche parzialmente eseguito e della delibera di riduzione del capitale o di
emissione di obbligazioni dopo che sia stata anche parzialmente eseguita:
Si applica solo alle s.p.a. che fanno ricorso al mercato del capitale di rischio, per cui non si estende alla
s.r.l.
9 Il 3° comma dell’art. 2373-ter, il quale fa salvo il diritto al risarcimento del danno eventualmente
spettante ai soci o ai terzi:
È applicabile alle s.r.l., nel caso siano venuti meno i presupposti per impugnare la delibera di aumento o
riduzione del capitale sociale e la decisione di emissione di obbligazioni

10 L’applicazione dell’art. 2434-bis alla s.r.l., in tema di invalidità della delibera di bilancio:
È possibile, ma impone taluni adattamenti, poiché il riferimento alle «azioni previste dagli artt. 2377 e
2379» deve intendersi sostituito con le ipotesi di invalidità specificamente previste nella s.r.l. dall’art. 2479-
ter, 1°– 3° comma

MOD 54
1 Le società cooperative: sono società a capitale

Document shared on www.docsity.com


Downloaded by: vesper19871 (teodonno.clemente@gmail.com)
Variabile che si caratterizzano per lo specifico scopo perseguito nello svolgimento dell'attività di impresa: lo
scopo mutualistico
2 Il vantaggio mutualistico consiste :
Non nella più elevata remunerazione possibile del capitale investito, ma nel soddisfare un comune
preesistente bisogno economico, conseguendo quindi un risparmio di spesa oppure una maggiore
remunerazione

3 Gli elementi caratterizzanti delle cooperative a mutualità prevalente sono: la presenza nello
statuto di clausole che limitano la distribuzione di utili e riserve
Ai soci cooperatori e la circostanza che la loro attività deve essere svolta prevalentemente a favore dei soci
oppure deve utilizzare prevalentemente prestazioni lavorative dei soci o beni e servizi dagli stessi apportati

4 Nelle cooperative di lavoro a mutulità prevalente: il costo del lavoro dei soci deve
Essere superiore al 50% del totale del costo del lavoro

5 Nelle cooperativa di consumo a mutulità prevalente: i ricavi delle vendite dei beni e delle
prestazioni di servizi verso i soci
Devono essere superiori al 50% del totale dei ricavi delle vendite e prestazioni
6 Albo delle società cooperative: le società cooperative a mutualità prevalente sono tenute ad
iscriversi in un apposito albo delle società cooperative tenuto
A cura del ministero delle attività produttive, presso il quale si deve depositare annualmente il proprio
bilancio
7 Numero minimo di soci: è previsto un numero minimo
Di soci per la costituzione di 3 soci se ha la struttura della srl e di 9 soci se ha la struttura della spa
8 Criteri di votazione: ogni socio cooperatore
Persona fisica ha in assemblea diritto ad un solo voto, qualunque sia il valore della sua quota o il numero
delle sue azioni
9 Quote e azioni: nessuno socio persona fisica può avere una quota
Superiore a 100.000 euro, né tante azioni in cui valore superi tale somma (salvo alcune eccezioni come per
esempio nelle cooperative con più di 500 soci o nei caci in cui si tratta di soci diversi da persone fisiche)
10 Lo scopo mutualistico: consiste nel fornire beni o servizi oppure occasioni di lavoro
Direttamente ai membri dell'organizzazione a condizioni più vantaggiose di quelle che otterrebbero sul
mercato

MOD 55
1 Per i soci persone giuridiche in assemblea :
Possono essere attribuiti più voti ma non oltre cinque, comunque in relazione all'ammontare della quota o
delle azioni
2 Hanno diritto al voto:
Solo coloro che risultano iscritti nel libro dei soci da almeno 90 giorni
3 Assemblee separate: l'atto costitutivo può prevedere che il procedimento assembleare sia
articolato
In 2 fasi (assemblee separate & assemblea generale), in modo da agevolare la partecipazione dei soci. Tale
assemblee sono però obbligatorie quando la società ha più di 3.000 soci e svolge la propia attività in più
province oppure se ha più di 500 soci e si realizzano più gestioni mutualistiche

4 Amministrazione della società cooperativa:

Document shared on www.docsity.com


Downloaded by: vesper19871 (teodonno.clemente@gmail.com)
La maggioranza degli amministratori deve essere scelta obbligatoriamente tra i soci cooperatori ovvero tra
le persone designate dai soci cooperatori persone giuridiche
5 Riserva legale:
La percentuali di utili netti annuali da destinare a riserva legale è pari al 30%
6 Fondo mutualistico per la promozione e lo sviluppo della cooperativa:
La percentuale di utili netti annuali da destinare a tale fondo è pari al 3%

7 Distribuzione degli utili nelle società; cooperative a mutualità; prevalente: vige il divieto di
distribuire dividendi in misura superiore all'interesse massimo dei buoni fruttiferi postali aumentato
Di due punti e mezzo rispetto al capitale effettivamente versato ed il divieto di remunerare gli strumenti
finanziari offerti in sottoscrizione ai soci cooperatori in misura superiore al 2% rispetto a tale limite massimo

8 I ristorni: costituiscono il rimborso


Ai soci di parte del prezzo pagato per i beni o servizi acquistati dalla cooperativa ovvero l'integrazione della
retribuzione corrisposta dalla cooperativa per la prestazione del socio
9 Ammissione di nuovi soci: l'ammissione è deliberata
Dagli amministratori su domanda dell'interessato ed il nuovo socio deve versare, oltre l'importo delle
quote o azioni sottoscritte, anche il sovraprezzo eventualmente determinato
10 Altra causa di sciogliemento nelle società cooperative è:
La liquidazione coatta amministrativa disposta dall'autorità governativa oppure quando la società versa in
stato di insolvenza

Document shared on www.docsity.com


Downloaded by: vesper19871 (teodonno.clemente@gmail.com)
Test Esame Diritto
Commerciale
Diritto Commerciale
Università Telematica Pegaso
21 pag.

Document shared on www.docsity.com


Downloaded by: peppe-germano (peppegermano1982@gmail.com)
Nel contratto di mandato: Il mandatario deve eseguire il mandato con la diligenza del buon padre di famiglia. Deve rispettare i limiti
fissati nel mandato e deve osservare le istruzioni, anche successivamente, ricevute dal mandante
Colui che entra a fare parte di una societa' semplice gia' costituita, in assenza di patto Si'
contrario, risponde con gli altri soci per le obbligazioni sociali anteriori all'acquisto della
qualita' di socio?
È obbligatorio indicare negli atti e nella corrispondenza di una società in nome collettivo No
l'importo del capitale sociale secondo la somma effettivamente versata e quale risulta
esistente dall'ultimo bilancio?
I fatti dei quali la legge prescrive l'iscrizione nel registro delle imprese, se non sono stati non possono essere opposti ai terzi da chi e' obbligato a richiederne l'iscrizione a meno che questi provi
iscritti: che i terzi ne abbiano avuto conoscenza
I liquidatori di una societa' di persone possono vendere in blocco i beni sociali? Si', se i soci non hanno disposto diversamente
I liquidatori di una societa' in nome collettivo possono intraprendere nuove operazioni? No, e contravvenendo a tale divieto, essi rispondono personalmente e solidalmente per gli affari
intrapresi
I creditori di una societa' in nome collettivo proprietaria di beni immobili Si', ma dopo l'escussione del patrimonio sociale, anche se la societa' e' in liquidazione
possono pretendere il pagamento dai singoli soci?
Il rischio delle cose conferite in godimento in societa' in nome collettivo e' a carico: Del socio che le ha conferite

Il rischio delle cose conferite in godimento in societa' in nome collettivo e' a carico: Del socio che le ha conferite

In quale dei seguen# casi l acquirente di un azienda risponde dei debi# ineren# all Quando si tratta di azienda commerciale e i debiti risultano dai libri contabili obbligatori
esercizio dell azienda ceduta anteriori al trasferimento?
ll termine per la ricostituzione della pluralita' dei soci in una societa' semplice e': Sei mesi

Nella societa' semplice, la revoca dell'amministratore nominato con il contratto sociale: Non ha effetto se non ricorre una giusta causa

Quale delle seguenti cause comporta in ogni caso la decadenza dalla carica di La condanna ad una pena che importa l interdizione, anche temporanea, dai pubblici uffici
amministratore di una società per azioni?
A NORMA DEL'CODICE CIVILE, IN QUALE DEI SEGUENTI CASI PUO' AVERE LUOGO
Per gravi inadempienze delle obbligazioni che derivano dalla legge o dal contratto sociale
L'ESCLUSIONE DI UN SOCIO DA UNA SOCIETA' DI PERSONE?
A NORMA DEL'CODICE CIVILE, IN QUALE DEI SEGUENTI CASI PUO' AVERE LUOGO Per la condanna deL'socio ad una pena che comporta l'interdizione, anche temporanea, dai pubblici
L'ESCLUSIONE DI UN SOCIO DA UNA SOCIETA' DI PERSONE? uffici
A NORMA DEL'CODICE CIVILE, IN QUALE DEI SEGUENTI CASI PUO' AVERE LUOGO
L'ESCLUSIONE DA UNA SOCIETA' DI PERSONE DEL SOCIO CHE HA CONFERITO LA PROPRIA Per la sopravvenuta inidoneita' deL'socio a svolgere l'opera conferita
OPERA?
A NORMA DEL C. C., IN UNA SOCIETÀ DI PERSONE, NEI CASI IN CUI IL RAPPORTO SOCIALE
Ad una somma di denaro che rappresenti il valore della quota da liquidare in base alla situazione
SI SCIOGLIE LIMITATAMENTE AD UN SOCIO, QUESTI O I SUOI EREDI HANNO DIRITTO
patrimoniale della società nel giorno in cui si è verificato lo scioglimento
SOLTANTO:
A NORMA DEL CODICE CIVILE ALLA SOTTOSCRIZIONE DELL ATTO COSTITUTIVO DI UNA
deve essere versato presso una banca almeno il venticinque per cento dei conferimenti in danaro
SOCIETÀ PER AZIONI CON PIÙ SOCI FONDATORI:
A NORMA DEL CODICE CIVILE CHI CONFERISCE BENI IN NATURA O CREDITI IN UNA
di un esperto designato dal tribunale nel cui circondario ha sede la società
SOCIETÀ PER AZIONI DEVE PRESENTARE LA RELAZIONE GIURATA:
A NORMA DEL CODICE CIVILE L'ATTO COSTITUTIVO DELLA SOCIETÀ IN NOME Le norme secondo le quali gli utili devono essere ripartiti e la quota di ciascun socio negli utili e nelle
COLLETTIVO DEVE, TRA L'ALTRO, INDICARE: perdite
A norma del codice civile nel caso di conferimento di beni in natura o di crediti nella Amministratori
società per azioni le valutazioni contenute nella relazione giurata dell'esperto designato
dal tribunale sono controllate da:
A NORMA DEL CODICE CIVILE NELLA S.R.L.: Il capitale sociale minimo richiesto per la costituzione è di 10.000,00 euro
A NORMA DEL CODICE CIVILE NELLA SOCIETÀ PER AZIONI LE AZIONI CORRISPONDENTI AI
devono essere integralmente liberate al momento della sottoscrizione
CONFERIMENTI DI BENI IN NATURA:
A NORMA DEL CODICE CIVILE NELLA SOCIETÀ PER AZIONI: non possono formare oggetto di conferimento le prestazioni di opera o di servizi
A NORMA DEL CODICE CIVILE NELLE S.R.L.: Le partecipazioni dei soci non possono essere rappresentate da azioni
A norma del codice civile nell'ipotesi di costituzione di una società per azioni mediante
Ha diritto a un voto qualunque sia il numero delle azioni sottoscritte e per la validità della deliberazione
pubblica sottoscrizione nell'assemblea dei sottoscrittori per nominare gli amministratori
si richiede il voto favorevole della maggioranza dei presenti
ciascuno dei sottoscrittori:
A norma del codice civile se nell'atto costitutivo della società per azioni non è stabilito In danaro
diversamente il conferimento deve farsi:
A NORMA DEL CODICE CIVILE, : Le partecipazioni dei soci non possono essere rappresentate da azioni
A NORMA DEL CODICE CIVILE, ALLA SOTTOSCRIZIONE DELL'ATTO COSTITUTIVO DI UNA
Deve essere versato presso una banca almeno il venticinque per cento dei conferimenti in danaro
SOCIETÀ PER AZIONI CON PIÙ SOCI FONDATORI:
A NORMA DEL CODICE CIVILE, CHI CONFERISCE BENI IN NATURA O CREDITI IN UNA
Di un esperto designato dal tribunale nel cui circondario ha sede la società
SOCIETÀ PER AZIONI DEVE PRESENTARE LA RELAZIONE GIURATA:
A norma del codice civile, in una società a responsabilità limitata, al socio spetta il diritto
Qualora l'atto costitutivo preveda l'intrasferibilità delle partecipazioni
di recesso:
A NORMA DEL CODICE CIVILE, IN UNA SOCIETÀ A RESPONSABILITÀ LIMITATA, IL DIRITTO
L'atto costitutivo preveda l'intrasferibilità delle partecipazioni
DI RECESSO SPETTA AL SOCIO QUANDO
A NORMA DEL CODICE CIVILE, IN UNA SOCIETÀ A RESPONSABILITÀ LIMITATA, IN QUALE Qualora L'atto costitutivo subordini il trasferimento delle partecipazioni al gradimento di organi sociali,
DELLE SEGUENTI IPOTESI SPETTA AL SOCIO IL DIRITTO DI RECESSO? senza prevederne condizioni e limiti
A NORMA DEL CODICE CIVILE, IN UNA SOCIETÀ DI PERSONE, NEI CASI IN CUI IL
Ad una somma di denaro che rappresenti il valore della quota da liquidare in base alla situazione
RAPPORTO SOCIALE SI SCIOGLIE LIMITATAMENTE AD UN SOCIO, QUESTI O I SUOI EREDI
patrimoniale della società nel giorno in cui si è verificato lo scioglimento
HANNO DIRITTO SOLTANTO:
A NORMA DEL CODICE CIVILE, LA S.P.A. SI SCIOGLIE ED ENTRA IN STATO DI
Per l\'impossibilità di funzionamento o la continuata inattività dell\'assemblea
LIQUIDAZIONE:
A NORMA DEL CODICE CIVILE, NEL CASO DI CONFERIMENTO DI BENI IN NATURA O DI
CREDITI NELLA SOCIETÀ PER AZIONI, CHI DEVE CONTROLLARE LE VALUTAZIONI Gli amministratori
CONTENUTE NELLA RELAZIONE GIURATA DELL'ESPERTO DESIGNATO DAL TRIBUNALE?
A NORMA DEL CODICE CIVILE, NELLA SOCIETÀ PER AZIONI, LE AZIONI CORRISPONDENTI
Devono essere integralmente liberate al momento della sottoscrizione
AI CONFERIMENTI DI BENI IN NATURA:
A NORMA DEL CODICE CIVILE, NELLA SOCIETÀ PER AZIONI: Non possono formare oggetto di conferimento le prestazioni di opera o di servizi
A NORMA DEL CODICE CIVILE, NELL'IPOTESI DI COSTITUZIONE DI UNA SOCIETÀ PER
Ha diritto a un voto, qualunque sia il numero delle azioni sottoscritte, e per la validità della deliberazione
AZIONI MEDIANTE PUBBLICA SOTTOSCRIZIONE, NELL'ASSEMBLEA DEI SOTTOSCRITTORI
si richiede il voto favorevole della maggioranza dei presenti
PER NOMINARE GLI AMMINISTRATORI, CIASCUNO DEI SOTTOSCRITTORI:
A NORMA DEL CODICE CIVILE, QUALE FRA LE SEGUENTI IPOTESI LA S.P.A. SI SCIOGLIE ED
Per l'impossibilità di funzionamento o la continuata inattività dell'assemblea
ENTRA IN STATO DI LIQUIDAZIONE:
A norma del codice civile, salvo diversa disposizione dell'atto costitutivo, la trasformazione Con il consenso della maggioranza dei soci determinata secondo la parte attribuita a ciascuno negli utili
di società di persone in società di capitali deve essere decisa:
A NORMA DEL CODICE CIVILE, SE NELL'ATTO COSTITUTIVO DELLA SOCIETÀ PER AZIONI
In danaro
NON È STABILITO DIVERSAMENTE, IL CONFERIMENTO DEVE FARSI:
È controllata la società in cui un altra società dispone della maggioranza dei vo# esercitabili nell
A NORMA DEL CODICE CIVILE:
assemblea ordinaria
A NORMA DEL CODICE CIVILE: Le partecipazioni dei soci non possono essere rappresentate da azioni
A norma del codice civile, in quale dei seguenti casi puo' avere luogo l'esclusione di un
Per l'interdizione o l'inabilitazione del socio
socio da una societa' di persone?
A norma del codice civile, in quale dei seguenti casi puo' avere luogo l'esclusione di un Per la condanna del socio ad una pena che comporta l'interdizione, anche temporanea, dai pubblici
socio da una societa' di persone? uffici
A norma del codice civile, in quale dei seguenti casi puo' avere luogo l'esclusione di un Per l'interdizione o l'inabilitazione del socio
socio da una societa' di persone?
A norma del codice civile, in quale dei seguenti casi puo' avere luogo l'esclusione da
Per la sopravvenuta inidoneita' del socio a svolgere l'opera conferita
una societa' di persone del socio che ha conferito la propria opera?

Document shared on www.docsity.com


Downloaded by: peppe-germano (peppegermano1982@gmail.com)
A norma del codice civile, in quale dei seguenti casi puo' avere luogo l'esclusione di un
Per gravi inadempienze delle obbligazioni che derivano dalla legge o dal contratto sociale
socio da una societa' di persone?
ACCERTATA LA NULLITÀ DEL PATTO LEONINO: Viene sostituito dalla disciplina legale della partecipazione agli utili ed alle perdite
chi ha acquistato in buona fede il possesso di un titolo Di credito, in conformità delle norme che ne
ACQUISTO A NON DOMINO: disciplinano la circolazione, non è soggetto a rivendicazione e quindi diventa anche proprietario del titolo
e titolare del diritto cartolare
La proprietà non solo è acquistata dal mandatario ma a questi resta finquando non pone in essere L'atto
ACQUISTO DI BENI IMMOBILI DERIVANTI DAL MANDATO:
di ritrasferimento a favore del mandante
Il mandante può rivendicare le cose mobili acquistate per suo conto dal mandatario, che ha agito in nome
proprio. In tal caso non si realizza un acquisto diretto del mandante dal terzo, ma si ha un doppio
ACQUISTO DI BENI MOBILI DERIVANTI DAL MANDATO:
trasferimento sia pur automatico e contestuale, cioè il mandante acquista nel momento stesso in cui il
mandatario acquista da terzi, senza un successivo atto di ritrasferimento
AFFINCHÉ LA DELIBERA NON SIA AFFETTA DA NULLITÀ L'AVVISO DI CONVOCAZIONE
Preventivamente alL'assemblea
DEVE PERVENIRE AGLI AZIONISTI:
AFFINCHÉ RICORRA UN DANNO PURAMENTE POTENZIALE, È NECESSARIO E SUFFICIENTE: In una valutazione prospettiva, un mero pericolo di danno
L'assicurato è obbligato a darne immediato avviso all'assicuratore e questi ha diritto di recedere dal
AGGRAVAMENTO DEL RISCHIO: IN CASO DI AGGRAVAMENTO RILEVANTE DEL RISCHIO
contratto entro un mese
AI FINI DELL ACCOLLO DELLE OBBLIGAZIONI DERIVANTI DALLE OBBLIGAZIONI POSTE IN dopo l iscrizione, l organo competente della società, deve approvare anche implicitamente l
ESSERE PRIMA DELLA ISCRIZIONE NEL REGISTRO DELLE IMPRESE: operazione;
AI FINI DELLA RESPONSABILITÀ EX ART. 2476, 7° COMMA C.C.: E' sufficiente L'espressione di volontà dei soci
AI FINI DELL'IMPUGNATIVA DELLE DELIBERE DI AUMENTO E RIDUZIONE DEL CAPITALE E è previsto un termine di decadenza di 180 giorni, che decorre dalla trascrizione della decisione negli
DI EMISSIONE DI TITOLI DI DEBITO EX ART. 2379-TER, 1° COMMA: appositi libri sociali.
AI FINI DELL'IMPUGNATIVA DELLE DELIBERE DI AUMENTO E RIDUZIONE DEL CAPITALE E E' previsto un termine di decadenza di 180 giorni, che decorre dalla trascrizione della decisione negli
DI EMISSIONE DI TITOLI DI DEBITO EX ART. 2379-TER, 1° COMMA: appositi libri sociali
ai fini dell'imputabilità alla società degli atti compiuti dai gestori: gli atti necessari si intendono quelli funzionalmente correlati alla venuta ad esistenza della società

Al momento dello scioglimento della societa' semplice, i soci che hanno conferito beni
Riprendere i beni nello stato in cui si trovano
in godimento che non siano nel frattempo periti o deteriorati hanno diritto di:
ALBO DELLE SOCIETA COOPERATIVE : LE SOCIETA COOPERATIVE A MUTUALITA
A cura del ministero delle a5vita produ5ve, presso il quale si deve depositare annualmente il proprio
PREVALENTE SONO TENUTE AD ISCRIVERSI IN UN APPOSITO ALBO DELLE SOCIETA
bilancio.
COOPERATIVE TENUTO
le società cooperative a mutualità prevalente sono tenute ad iscriversi in un apposito albo delle società
ALBO DELLE SOCIETÀ COOPERATIVE: cooperative tenuto A cura del ministero delle attività produttive, presso il quale si deve depositare
annualmente il proprio bilancio
l'alienazione non comporta di per sè lo scioglimento del contratto di assicurazione contro i danni, in
ALIENAZIONE DELLE COSE ASSICURATE: quanto la regola stabilisce Che i diritti e gli obblighi passano all'acquirente della merce. Tuttavia sia
l'acquirente e sia l'assicuratore possono liberamente recedere dal contratto entro 10 giorni
ALL AMMINISTRATORE CHE ABBIA INVIATO DEI DIPENDENTI NELLA SUA ABITAZIONE PER
EFFETTUARE LAVORI PERSONALI PUÒ ESSERE ATTRIBUITA RESPONSABILITÀ VERSO LA Se si accerta che i dipendenti avrebbero potuto essere impiegati più produttivamente in altra attività
SOCIETÀ:
ALL AMMINISTRATORE SI RICHIEDE DI ESSERE: Diligente nella conduzione aziendale
ALL'AMMINISTRATORE CHE ABBIA ACQUISTATO IN PROPRIO UN BENE DELLA SOCIETÀ
Qualora si accerti che il bene si poteva vendere a prezzo superiore
PUÒ ESSERE CONTESTATA RESPONSABILITÀ DA PARTE DELLA SOCIETÀ:
ALL'AMMINISTRATORE CHE ABBIA INVIATO DEI DIPENDENTI NELLA SUA ABITAZIONE PER
EFFETTUARE LAVORI PERSONALI PUÒ ESSERE ATTRIBUITA RESPONSABILITÀ VERSO LA Se si accerta che i dipendenti avrebbero potuto essere impiegati più produttivamente in altra attività
SOCIETÀ:
ALL'AMMINISTRATORE SI RICHIEDE DI ESSERE: Diligente nella conduzione aziendale
AL'MOMENTO DELLO SCIOGLIMENTO DELLA SOCIETA' SEMPLICE, I SOCI CHE HANNO
CONFERITO BENI IN GODIMENTO CHE NON SIANO NEL FRATTEMPO PERITI O Riprendere i beni nello stato in cui si trovano
DETERIORATI HANNO DIRITTO DI:
La liquidazione coatta amministrativa disposta dall'autorità governativa oppure quando la società versa in
ALTRA CAUSA DI SCIOGLIEMENTO NELLE SOCIETÀ COOPERATIVE È:
stato di insolvenza
La maggioranza degli amministratori deve essere scelta obbligatoriamente tra i soci cooperatori ovvero tra
AMMINISTRAZIONE DELLA SOCIETÀ COOPERATIVA:
le persone designate dai soci cooperatori persone giuridiche
Dagli amministratori su domanda dell'interessato ed il nuovo socio deve versare, oltre l'importo delle
AMMISSIONE DI NUOVI SOCI: L'AMMISSIONE È DELIBERATA
quote o azioni sottoscritte, anche il sovraprezzo eventualmente determinato
Netta è la distinzione fra appalto e vendita: L'appalto ha per oggetto una prestazione qualificata di fare
APPALTO E VENDITA:
mentre la vendita hanno invece per oggetto un prestazione di dare
l'atto costitutivo può prevedere che il procedimento assembleare sia articolato In 2 fasi (assemblee
separate & assemblea generale), in modo da agevolare la partecipazione dei soci. Tale assemblee sono
ASSEMBLEE SEPARATE:
però obbligatorie quando la società ha più di 3.000 soci e svolge la propia attività in più province oppure
se ha più di 500 soci e si realizzano più gestioni mutualistiche
ATTRAVERSO LA TEORIA DEL SUPERAMENTO DELLA PERSONALITÀ GIURIDICA SI MIRA A: Esporre il socio sovrano e quello tiranno a responsabilità patrimoniale ed estendere loro il fallimento
AUTONOMIA DEGLI AGENTI: Opera avvalendosi di una propria autonomia organizzativa e a proprio rischio
AUTORIZZAZIONE PER ESERCIZIO ATTIVITÀ: L'INIZIO DELL'ATTIVITÀ È SUBORDINATA Alla preventiva autorizzazione dell'isvap (il contratto stipulato con un'impresa non autorizzata è nullo)

AVVENUTA L ISCRIZIONE NEL REGISTRO DELLE IMPRESE IN QUALE DEI SEGUENTI CASI
Mancanza nell a@o cos#tu#vo di ogni indicazione riguardante l ammontare del capitale sociale
PUÒ ESSERE PRONUNCIATA LA NULLITÀ DI UNA SOCIETÀ PER AZIONI?
Avvenuta l'iscrizione nel registro delle imprese la nullità della società per azioni
sempreché la causa di essa non sia stata eliminata e di tale eliminazione non sia stata
Illiceità dell'oggetto sociale
data pubblicità con iscrizione nel registro delle imprese può essere pronunciata in caso
di:
AVVENUTA L'ISCRIZIONE NEL REGISTRO DELLE IMPRESE, INDICARE IN QUALE DEI
Mancanza nell'atto costitutivo di ogni indicazione riguardante l'ammontare del capitale sociale
SEGUENTI CASI PUÒ ESSERE PRONUNCIATA LA NULLITÀ DI UNA SOCIETÀ PER AZIONI:
Avvenuta l'iscrizione nel registro delle imprese, la nullità di una società per azioni può
Mancanza nell'atto costitutivo di ogni indicazione riguardante l'ammontare del capitale sociale
essere pronunciata seguenti casi:
AVVENUTO LO SCIOGLIMENTO DELLA SOCIETA' IN NOME COLLETTIVO, I SOCI Si', ma solo limitatamente agli affari urgenti fino a che siano presi i provvedimenti necessari per la
AMMINISTRATORI CONSERVANO IL POTERE DI AMMINISTRARE? liquidazione
AVVENUTO LO SCIOGLIMENTO DI UNA SOCIETA' IN NOME COLLETTIVO, I SOCI Conservano iL'potere di amministrare limitatamente agli affari urgenti fino a che siano presi i
AMMINISTRATORI: provvedimenti necessari per la liquidazione
Avvenuto lo scioglimento della societa' semplice, i soci amministratori conservano il
Si', ma solo limitatamente agli affari urgenti, fino a che siano presi i provvedimenti necessari per la
potere di amministrare? liquidazione
Avvenuto lo scioglimento della societa' in nome collettivo, i soci amministratori
Si', ma solo limitatamente agli affari urgenti fino a che siano presi i provvedimenti necessari per la
conservano il potere di amministrare? liquidazione
Dagli altri soggetti che agevolano la conclusione di affari commissionari o agenti per la posizione di
CARATTERISTICA DEL MEDIATORE: SI DISTINGUE
indipendenza rispetto alle parti
CARATTERISTICHE DEL CONTRATTO DI SOMMINISTRAZIONE : È UN CONTRATTO CHE PUÒ Solo la prestazione di cose in quanto il contratto che ha invece per oggetto la prestazione periodica o
AVERE PER OGGETTO continuativa di servizi costituisce appalto
tale contratto si perfeziona solo con la consegna della merce AlL'accipiens e L'obbligo che nasce a suo
CARATTERISTICHE DEL CONTRATTO ESTIMATORIO: carico è quello di pagare il prezzo stabilito al momento della conclusione del contratto. Con la consegna
della cosa tutti i rischi passano a carico delL'accipiens

Document shared on www.docsity.com


Downloaded by: peppe-germano (peppegermano1982@gmail.com)
Solo al committente è consentito di recedere dal contratto in corso d’opera ed anche senza giusta causa,
CAUSE DI ESTINZIONE DEL RAPPORTO: IL RECESSO
dovrà però tenere indenne L'appaltatore dalle spese sostenute ma anche del mancato guadagno
CHI PUO' ESSERE ESCLUSO DA OGNI RESPONSABILITA' PER LE OBBLIGAZIONI DI UNA
SOCIETA' SEMPLICE, CON APPOSITO PATTO PORTATO A CONOSCENZA DEI TERZI CON I soci che non hanno agito in nome e per conto della societa'
MEZZI IDONEI?
Riempire la girata col proprio nome o con quello di altra persona, girare di nuovo il titolo in pieno o in
CHI POSSIEDE UN TITOLO GIRATO IN BIANCO PUÒ:
bianco e trasmettere il titolo ad una terza senza riempire la girata e senza apporne una nuova
Solo da società le cui azioni ordinarie sono quotate in merca# regolamenta# italiani o di altri paesi dell
CHI PUÒ EMETTERE AZIONI DI RISPARMIO?:
Unione Europea.
CHI REDIGE IL PROGETTO DI BILANCIO? Gli amministratori
CHI ACQUISTA UNA QUOTA DI PARTECIPAZIONE AL CAPITALE DI UNA SOCIETA' IN
Per tutte le obbligazioni sociali nascenti da operazioni sia precedenti che successive all'acquisto
NOME COLLETTIVO RISPONDE NEI CONFRONTI DEI TERZI:
Chi puo' essere escluso da ogni responsabilita' per le obbligazioni di una societa'
I soci che non hanno agito in nome e per conto della societa'
semplice, con apposito patto portato a conoscenza dei terzi con mezzi idonei?

Si ha quando il titolo viene trasferito dall'attuale proprietario ad altro soggetto in forza di un valido
CIRCOLAZIONE REGOLARE:
negozio di trasmissione, che di regola trova fondamento in un preesistente rapporto causale fra le parti
completata L'opera e prima di riceverne la consegna Il committente ha diritto di sottoporre la stessa a
verifica finale (collaudo) ed una volta eseguita, il committente è tenuto a comunicare il risultato negativo
COLLAUDO:
alL'appaltatore ove intenda rifiutare L'opera. Non è invece necessaria una dichiarazione espressa di
accettazion
COLUI CHE ENTRA A FARE PARTE DI UNA SOCIETA' SEMPLICE GIA' COSTITUITA, IN
ASSENZA DI PATTO CONTRARIO, RISPONDE CON GLI ALTRI SOCI PER LE OBBLIGAZIONI Si'
SOCIALI ANTERIORI ALL'ACQUISTO DELLA QUALITA' DI SOCIO?
COME RISPONDONO PER LE OBBLIGAZIONI SOCIALI I SOCI DI UNA SOCIETÀ IN
I soci accomandatari rispondono solidalmente ed illimitatamente e i soci accomandanti rispondono
ACCOMANDITA SEMPLICE I CUI ACCOMANDATARI SIANO ESCLUSIVAMENTE SOCI D
limitatamente alla quota conferita
OPERA?
L'agente promuove soltanto la conclusione di contratti, mentre sarà il preponente a stipularli
COMPITI DELL'AGENTE:
direttamente
Is#tuiscono un organizzazione comune per la disciplina o per lo svolgimento di determinate fasi delle
Con il contratto di consorzio più imprenditori:
rispettive imprese
due o piu' persone conferiscono beni o servizi per l'esercizio in comune di un'attivita' economica allo
Con il contratto di società:
scopo di dividerne gli utili
Con l assicurazione della responsabilità civile: L assicuratore si obbliga, nei limi# della somma prevista dal contraente, a tenere indenne l assicurato di
quanto questi dovrà pagare a terzi a titolo di risarcimento danni a causa di eventi accaduti durante il
tempo dell assicurazione che comportano una responsabilità civile dell assicurato stesso, esclusa solo la
responsabilità dovuta a fatti dolosi
CONCORENZA SLEALE VERTICALE: È appilicabile solo se l'attività delle parti incide sulla stessa categoria di consumatori
Prevalente o esclusivo di disciplinare la reciproca concorrenza sul mercato fra imprenditori che svolgono la
CONSORZI ANTICONCORRENZIALI: PUÒ ESSERE COSTITUITO AL FINE
stessa attività o attività similari
CONSORZI CON ATTIVITÀ INTERNA: IL COMPITO DI TALE ORGANIZZAZIONE SI ESAURISCE
Fra i consorziati e nel controllare il rispetto di quanto convenuto
NEL REGOLARE I RAPPORTI RECIPROCI:
il mediatore è responsabile ex lege per L'esecuzione del contratto quando Tace ad un contraente in nome
CONTRAENTE NON NOMINATO: delL'altro. Tale responsabilità permane anche se, dopo la conclusione del contratto, il contraente occulto
si manifesta alL'altra parte o è reso noto dal mediatore
Solo fra imprenditori in quanto solo coloro che svolgono attività di impresa possono essere interessati a
CONTRATTO DI CONSORZIO: PUÒ ESSERE STIPULATO:
disciplinare o a svolgere in comune determinate fasi delle rispettive imprese
CONTRATTO DI TRASPORTO: CON IL CONTRATTO DI TRASPORTO Una parte (il vettore) si obbliga, verso corrispettivo, a trasportare persone o cose da un luogo ad un altro
una parte denominata tradens consegna una o più cose mobili alL'altra parte denominata accipiens e
Contratto estimatorio : è il contratto con il quale questa si obbliga a pagarne il prezzo entro un termine stabilito, salvo che restituisca le cose nello stesso
termine
è il contratto con il quale Una parte (denominata tradens) consegna una o più cose mobili alL'altra parte
CONTRATTO ESTIMATORIO: (denominata accipiens) e questa si obbliga a pagarne il prezzo entro un termine stabilito, salvo che
restituisca le cose nello stesso termine
CONTRO LA DELIBERA ASSUNTA CON L ESERCIZIO IMPROPRIO DEL DIRITTO DI VOTO DA agire in via risarcitoria contro il creditore pignora#zio o usufru@uario per il danno provocato dall
PARTE DEL CREDITORE PIGNORATIZIO E USUFRUTTUARIO IL SOCIO PUÒ: esercizio improprio del diritto di voto

COS È IL DIRITTO DI OPZIONE? è il diri@o dei soci di essere preferito ai terzi nella so@oscrizione dell aumento di capitale a pagamento
COSA DEVE PROVARE CHI PROPONE L'AZIONE DI RESPONSABILITÀ SOCIALE: La violazione delL'obbligo legale o statutario, il danno ed il nesso di causalità
COSA DEVE PROVARE L'AMMINISTRATORE ACCUSATO: L'assenza di colpa
COSA PUÒ ESSERE CONFERITO NELLA S.R.L.? Tutti gli elementi delL'attivo suscettibili di valutazione economica
Persona fisica ha in assemblea diritto ad un solo voto, qualunque sia il valore della sua quota o il numero
CRITERI DI VOTAZIONE: OGNI SOCIO COOPERATORE
delle sue azioni
E' tendenzialmente consentito la partecipazione di nuovi imprenditori senza che sia necessario il consenso
CRITERIO PER AMMISSIONE DI NUOVI SOCI: di tutti gli attuali consorziati, però se il contratto nulla prevede è da ritenersi che i nuovi imprenditori
potranno aderire solo con il consenso di tutti i consorziati
Da chi deve essere redatto l'inventario dal quale risulti lo stato attivo e passivo del Dai liquidatori insieme con gli amministratori
patrimonio di una societa' di persone in liquidazione?
DA QUANDO DECORRE IL TERMINE PER ESERCITARE L'AZIONE SOCIALE DI
Dalla data della conoscibilità del fatto da parte della società
RESPONSABILITÀ:
Da chi deve essere sottoscritto l'inventario dal quale risulti lo stato attivo e passivo
Dagli amministratori e dai liquidatori
del patrimonio di una societa' di persone in liquidazione?
È stabilito nel contratto, in mancanza si determina secondo le regole della vendita tenendo conto della
DEFINIZIONE DEL PREZZO NEL CONTRATTO DI SOMMINISTRAZIONE
scadenza delle singole prestazioni ed al luogo in cui devono essere eseguite
DELIBERA L'AUMENTO NOMINALE DEL CAPITALE SOCIALE: L'assemblea straordinaria
DELIBERANO SULLA DISTRIBUZIONE DEGLI UTILI AI SOCI: I soci
sono quelle dichiarazioni che traggono in inganno L'assicuratore sulla reale entità del rischio e sulla
DICHIARAZIONI INESATTE E RETICENZE: congruità del premio richiesto. In tal caso se vi è stato dolo o anche solo colpa grave da parte
dell'assicurato, l'assicuratore può chiedere l'annullamento del contratto
DIFFORMITÀ E VIZI DELL'OPERA: Devono essere denunciati alL'appaltatore, pena di decadenza, entro 60 giorni dalla scopert
il caso di diminuzione del rischio L'assicuratore deve applicare il premio minore a partire dalla scadenza
DIMINUZIONE DEL RISCHIO: successiva alla relativa comunicazione da parte dell'assicurato. in alternativa è riconosciuta la facoltà di
recedere dal contratto entro 2 mesi dalla comunicazione e con effetto dopo un mese
Il mediatore, diversamente dall agente, non corre il rischio del buon fine dell affare ed ha diri@o alla
DIRITTO ALLA PROVVIGIONE
provvigione anche se le parti non danno esecuzione al contratto concluso
Da una percentuale sull importo degli affari provvigioni. E tu@avia mantenuto fermo il principio che
DIRITTO ALLA PROVVIGIONE DELL AGENTE : IL FONDAMENTALE DIRITTO DELL AGENTE È
sull agente grava il rischio del buon fine dell affare, in caso contrario l agente non ha diri@o neppure al
QUELLO AL COMPENSO, NORMALMENTE COSTITUITO
rimborso delle spese.
il fondamentale diritto delL'agente è quello al compenso, normalmente costituito Da una percentuale
DIRITTO ALLA PROVVIGIONE DELL'AGENTE: sulL'importo degli affari (provvigioni). È tuttavia mantenuto fermo il principio che sulL'agente grava il
rischio del buon fine delL'affare, in caso contrario L'agente non ha diritto neppure al rimborso delle spese
DIRITTO ALLA PROVVIGIONE IN CASO DI PIÙ PARTI E DI PIÙ MEDIATORI: IN CASO DI PIÙ Da ciascuna parte, mentre, in caso di più mediatori, ciscuno dei mediatori ha diritto ad una quota della
PARTI, LA PROVVIGIONE È DI REGOLA DOVUTA AL MEDIATORE provvigione

Document shared on www.docsity.com


Downloaded by: peppe-germano (peppegermano1982@gmail.com)
Il mediatore, diversamente dalL'agente, non corre il rischio del buon fine delL'affare ed ha diritto alla
DIRITTO ALLA PROVVIGIONE:
provvigione anche se le parti non danno esecuzione al contratto concluso
DIRITTO DI RECESSO NELLA VENDITA FUORI DAI LOCALI COMMERCIALI : AL ENTRO UN TERMINE DI 10 GIORNI LAVORATIVI. IN SEGUITO ALL ESERCIZIO DI TALE DIRITTO, L
COMPRATORE E RICONOSCIUTO IL DIRITTO DI REVOCARE L ORDINE DI ACQUISTO O DI OPERATORE COMMERCIALE è TENUTO A RESTITUIRE IL PREZZO PAGATO ENTRO 30 GIORNI DAL
RECEDERE DAL CONTRATTO RICEVIMENTO DELLA RELATIVA COMUNICAZIONE
al compratore è riconosciuto il diritto di revocare L'ordine di acquisto o di recedere dal contratto Entro un
DIRITTO DI RECESSO NELLA VENDITA FUORI DAI LOCALI COMMERCIALI: termine di 10 giorni lavorativi. In seguito alL'esercizio di tale diritto, L'operatore commerciale è tenuto a
restituire il prezzo pagato entro 30 giorni dal ricevimento della relativa comunicazione
Nel trasporto marittimo e nel trasporto aereo sono specificamente regolati dal codice della navigazione
DISCIPLINA APPLICATA NEL TRASPORTO MARITTIMO, AEREO E FERROVIARIO: oltre ad alcuni regolamenti comunitari mentre il trasporto ferroviario interno è disciplinato da apposite
leggi speciali
DISTRIBUZIONE DEGLI UTILI NELLE SOCIETA COOPERATIVE A MUTUALITA PREVALENTE : Di due punti e mezzo rispetto al capitale effettivamente versato ed il divieto di remunerare gli strumenti
VIGE IL DIVIETO DI DISTRIBUIRE DIVIDENDI IN MISURA SUPERIORE ALL INTERESSE finanziari offerti in sottoscrizione ai soci cooperatori in misura superiore al 2% rispetto a tale limite
MASSIMO DEI BUONI FRUTTIFERI POSTALI AUMENTATO massimo
vige il divieto di distribuire dividendi in misura superiore all'interesse massimo dei buoni fruttiferi postali
aumentato Di due punti e mezzo rispetto al capitale effettivamente versato ed il divieto di remunerare gli
DISTRIBUZIONE DEGLI UTILI NELLE SOCIETÀ; COOPERATIVE A MUTUALITÀ; PREVALENTE:
strumenti finanziari offerti in sottoscrizione ai soci cooperatori in misura superiore al 2% rispetto a tale
limite massimo
DOPO LA CANCELLAZIONE DAL REGISTRO DELLE IMPRESE I SOCI DI SOCIETÀ PERSONALI: Rispondono illimitatamente delle obbligazioni sociali
Dopo la cancellazione di una società in nome collettivo dal registro delle imprese le
Devono essere conservati per dieci anni presso la persona designata dalla maggioranza
scritture contabili e i documenti che non spettano ai singoli soci:
Dopo lo scioglimento di una società di persone, soggetta all'obbligo dell'iscrizione nel Che la societa' e' in liquidazione
registro delle imprese, negli atti e nella corrispondenza della stessa, deve essere
espressamente indicato:
Può essere liberamente fissata dalle parti e qualora non dovesse essere stabilita la durata il contratto è
DURATA DEL CONSORZIO: LA DURATA:
valido per dieci anni
DURATA DEL CONTRATTO : IL CONTRATTO DI AGENZIA PUO ESSERE A tempo determinato o indeterminato
Il contratto può essere a tempo indeterminato o determinato, ma in quest’ultimo caso L'affiliante dovrà
DURATA DEL CONTRATTO DI FRANCHISING:
comunque garantire alL'affiliato una durata minima sufficiente a recuperare gli investimenti effettuati
DURATA DEL CONTRATTO: IL CONTRATTO DI AGENZIA PUÒ ESSERE A tempo determinato o indeterminato
E CONVOCATA DALL'ORGANO AMMINISTRATIVO E AVVIENE MEDIANTE AVVISO
non possono essere opposti ai terzi da chi e' obbligato a richiederne l'iscrizione a meno che questi provi
COMUNICATO AI SOCI, CON MEZZI CHE GARANTISCONO LA PROVA DELL'AVVENUTO
che i terzi ne abbiano avuto conoscenza
RICEVIMENTO, ALMENO 8 GIORNI PRIMA DELL'ASSEMBLEA
E' ESCLUSO DI DIRITTO DA UNA SOCIETA' SEMPLICE IL SOCIO DICHIARATO FALLITO? Si
E' AMMISSIBILE IL CONFERIMENTO DI CREDITI DA PARTE DEL SOCIO? Si ed il socio risponderà anche dell'insolvenza del ceduto nei confronti della società
È CAUSA LEGALE DI SCIOGLIMENTO DEL CONTRATTO DI CONSORZIO TRA IMPRENDITORI: Il conseguimento delL'oggetto
È DEROGABILE LA NORMA CHE DISPONE CHE IN UNA SOCIETÀ IN NOME COLLETTIVO
TUTTI I SOCI RISPONDONO SOLIDALMENTE E ILLIMITATAMENTE PER LE OBBLIGAZIONI Sì, e tale patto ha comunque effetto anche nei confronti dei terzi
SOCIALI:
E escluso di diri@o da una società semplice il socio dichiarato fallito? SI
È INSTITORE: colui che e' preposto dal titolare all'esercizio di una impresa commerciale
È OBBLIGATORIO INDICARE NEGLI ATTI E NELLA CORRISPONDENZA DI UNA SOCIETÀ IN
NOME COLLETTIVO L'IMPORTO DEL CAPITALE SOCIALE SECONDO LA SOMMA No
EFFETTIVAMENTE VERSATA E QUALE RISULTA ESISTENTE DALL'ULTIMO BILANCIO?
È POSSIBILE EMETTERE AZIONI CON VOTO PLURIMO? No
E società controllata: La società in cui un altra dispone della maggioranza dei vo# esercitabili nell assemblea ordinaria ovvero
che dispone di vo# sufficien# per esercitare un influenza dominante nella stessa

E' escluso di diritto da una societa' semplice il socio dichiarato fallito? Si'
E’ IMPRENDITORE COMMERCIALE CHI ESERCITA UNA DELLE SEGUENTI ATTIVITÀ: attività industriale diretta alla produzione di beni o servizi

La società in cui un’altra dispone della maggioranza dei voti esercitabili nelL'assemblea ordinaria ovvero
E’ SOCIETÀ CONTROLLATA:
che dispone di voti sufficienti per esercitare un’influenza dominante nella stessa
ENTITA NEL CONTRATTO DI SOMMINISTRAZIONE : ELEMENTO DISTINTIVO DEL Le par# possono anche ome@ere di specificare in contra@o l en#ta delle prestazioni ed in tal caso si
CONTRATTO DI SOMMINISTRAZIONE È LA DISCIPLINA DEL QUANTUM DELLE SINGOLE intende ex lege pa@uita la quan#ta corrispondente al normale fabbisogno del somministrato al tempo
PRESTAZIONI. della conclusione del contratto
elemento distintivo del contratto di somministrazione è la disciplina del quantum delle singole prestazioni
Le parti possono anche omettere di specificare in contratto L'entità delle prestazioni ed in tal caso si
ENTITÀ NEL CONTRATTO DI SOMMINISTRAZIONE:
intende ex lege pattuita la quantità corrispondente al normale fabbisogno del somministrato al tempo
della conclusione del contratto
Il mandante può in ogni momento revocare L'incarico conferito al mandatario, dandogli un congruo
ESTINZIONE DEL MANDATO, LA REVOCA: preavviso se il mandato è a tempo indeterminato. Dovrà però risarcire i danni subiti dal mandatario se il
mandato è oneroso e non ricorre una giusta causa
Si ha evizione quando il compratore perde in tutto o in parte la proprietà della cosa acquistata o subisce
EVIZIONE: una limitazione nel libero godimento della stessa a seguito delL'azione giudiziaria di un terzo che vanta
diritti sulla cosa
FINALITÀ DEL CONSORZIO DI CORDINAMENTO: Strumento di cooperazione finalizzato alla riduzione dei costi di gestione delle singole imprese consorziate

Il diritto agli utili e il diritto di opzione sono attribuiti proporzionalmente alle altre azioni, ma L'assemblea
FINCHÈ LE AZIONI RESTANO IN PROPRIETÀ DELLA SOCIETÀ:
può, alle condizioni previste dalla legge, autorizzare L'esercizio totale o parziale del diritto di opzione
è espressamente previsto la formazione di un fondo consortile che è costituito dai: Contributi iniziali e
successivi dei consorziati e dai beni acquistati con tali contributi. Tale fondo consortile è elevato a
FONDO CONSORTILE NEL CONSORZIO CON ATTIVITÀ ESTERNA:
patrimonio autonomo rispetto al patrimonio dei singoli consorziati infatti esso è destinato a garantire il
dossisfacimento dei creditori del consorzio e solo da questi è aggredibile
FONDO MUTUALISTICO PER LA PROMOZIONE E LO SVILUPPO DELLA COOPERATIVA: La percentuale di utili netti annuali da destinare a tale fondo è pari al 3%

FORMA DEL CONTRATTO DI AGENZIA: Può essere concluso anche verbalmente o per fatti concludenti ma deve però essere provato per iscritto
Formalità per la convocazione dell assemblea delle società che non fanno ricorso al E convocata dall organo amministra#vo e avviene mediante avviso comunicato ai soci, con mezzi che
mercato del capitale di rischio: garan#scono la prova dell avvenuto ricevimento, almeno 8 giorni prima dell assemblea

FRA LE IPOTESI SPECIALI DI INVALIDITÀ, QUELLE DISCIPLINATE MEDIANTE “RINVIO” ALLA Le delibere di aumento o di riduzione reale del capitale sociale e la decisione di emissione di titoli di
DISCIPLINA PREVISTA IN TEMA DI S.P.A. SONO: debito, nonché la decisione di approvazione del bilancio di esercizio.
Indipenden#, con cui l affiliante concede verso corrispe5vo all affiliato la disponibilita di un insieme di
FRANCHISING : COSTITUTISCE UN CONTRATTO, STIPULATO FRA SOGGETTI
diri5 di proprieta industriale o intelle@uale ed inserisce l affiliato in un sistema cos#tuito da una
GIURIDICAMENTE ED ANCHE ECONOMICAMENTE
pluralita di affilia# distribui# sul territorio, allo scopo di commercializzare determina# prodo5 o servizi

costitutisce un contratto, stipulato fra soggetti giuridicamente ed anche economicamente Indipendenti,


con cui L'affiliante concede verso corrispettivo alL'affiliato la disponibilità di un insieme di diritti di
FRANCHISING:
proprietà industriale o intellettuale ed inserisce L'affiliato in un sistema costituito da una pluralità di
affiliati distribuiti sul territorio, allo scopo di commercializzare determinati prodotti o servizi

Document shared on www.docsity.com


Downloaded by: peppe-germano (peppegermano1982@gmail.com)
FUNZIONE DEGLI AGENTI: È QUELLA DI CONSENTIRE LA DISTRIBUZIONE CAPILLARE Dei prodotti altrui prendendo contatti con la clientela di una determinata zona e stimolandone gli ordini
La circolazione dei beni mobili ed infatti oggetto della circolazione è il documento (come mobile) anzichè
FUNZIONE DEI TITOLI DI CREDITO: RENDERE PIÙ
il diritto in esso menzionat
GLI AMMINISTRATORI: Hanno autonomia decisionale
GLI ATTI DI DENIGRAZIONE E L APPROPRIAZIONE DI PREGI ALTRUI COME MODALITÀ PER I concorren#, danneggiando la loro reputazione, mentre con l appropriazione si tende invece ad
FALSARE GLI ELEMENTI DI VALUTAZIONE COMPARATIVA AL PUBBLICO: CON LA incrementare artificiosamente il proprio prestigio attribuendo ai propri prodotti pregi e qualità che in
DENIGRAZIONE SI TENDE A METTERE IN CATTIVA LUCE realtà appartengono al concorrente
con la denigrazione si tende a mettere in cattiva luceI concorrenti, danneggiando la loro reputazione,
GLI ATTI DI DENIGRAZIONE E L';APPROPRIAZIONE DI PREGI ALTRUI COME MODALITÀ
mentre con l'appropriazione si tende invece ad incrementare artificiosamente il proprio prestigio
PER FALSARE GLI ELEMENTI DI VALUTAZIONE COMPARATIVA AL PUBBLICO:
attribuendo ai propri prodotti pregi e qualità che in realtà appartengono al concorrente
GLI AZIONISTI POSSONO PARTECIPARE ALL'ASSEMBLEA: Sia personalmente sia a mezzo rappresentante
la presenza nello statuto di clausole che limitano la distribuzione di utili e riserveAi soci cooperatori e la
GLI ELEMENTI CARATTERIZZANTI DELLE COOPERATIVE A MUTUALITÀ PREVALENTE
circostanza che la loro attività deve essere svolta prevalentemente a favore dei soci oppure deve utilizzare
SONO:
prevalentemente prestazioni lavorative dei soci o beni e servizi dagli stessi apportati
GLI ERRORI E LE IMPRECISIONI DEL VERBALE CAUSANO L'ANNULLABILITÀ DELLA
Quando riguardano il dispositivo della delibera
DELIBERA:
Gli strumenti finanziari partecipativi: Non sono parte del capitale sociale
GLI UTILI DISTRIBUITI DALLA SOCIETÀ VENGONO ASSEGNATI: al creditore pignoratizio o usufruttuario
HANNO DIRITTO AL VOTO: Solo coloro che risultano iscritti nel libro dei soci da almeno 90 giorni
HANNO DIRITTO DI RECEDERE DALLA SOCIETÀ A RESPONSABILITÀ LIMITATA CHE HA
i soci che non hanno consentito a tale cambiamento
DELIBERATO IL CAMBIAMENTO DEL TIPO DI SOCIETÀ:
I FATTI DEI QUALI LA LEGGE PRESCRIVE L'ISCRIZIONE NEL REGISTRO DELLE IMPRESE, SE non possono essere opposti ai terzi da chi e' obbligato a richiederne l'iscrizione a meno che questi provi
NON SONO STATI ISCRITTI: che i terzi ne abbiano avuto conoscenza
I LIQUIDATORI DI UNA SOCIETA' SEMPLICE POSSONO FARE TRANSAZIONI? Si', se i soci non hanno disposto diversamente
I LIQUIDATORI DI UNA SOCIETA' IN ACCOMANDITA SEMPLICE POSSONO No, e se contravvengono a tale divieto rispondono personalmente e solidalmente per gli affari
INTRAPRENDERE NUOVE OPERAZIONI? intrapresi
I LIQUIDATORI DI UNA SOCIETA' IN ACCOMANDITA SEMPLICE POSSONO VENDERE IN
Si', se i soci non hanno disposto diversamente
BLOCCO I BENI SOCIALI?
I LIQUIDATORI DI UNA SOCIETA' DI PERSONE POSSONO VENDERE IN BLOCCO I BENI
Si', se i soci non hanno disposto diversamente
SOCIALI?
I LIQUIDATORI DI UNA SOCIETA' IN NOME COLLETTIVO POSSONO FARE TRANSAZIONI? Si', se i soci non hanno disposto diversamente
I LIQUIDATORI DI UNA SOCIETA' IN NOME COLLETTIVO POSSONO INTRAPRENDERE No, e se contravvengono a tale divieto rispondono personalmente e solidalmente per gli affari
NUOVE OPERAZIONI? intrapresi
I LIQUIDATORI DI UNA SOCIETA' IN NOME COLLETTIVO POSSONO VENDERE IN BLOCCO I
Si', se i soci non hanno disposto diversamente
BENI SOCIALI?
I CASI DI NULLITÀ DELLE DELIBERE PREVISTI DALLA LEGGE SONO: Tassativi
I casi previsti dal codice civile nei quali gli amministratori di una società in accomandita Quando ne è fatta domanda da tanti soci che rappresentino almeno il decimo del capitale sociale o la
per azioni devono senza ritardo convocare l'assemblea sono: minore percentuale prevista nello statuto, e nella domanda siano indicati gli argomenti da trattare

Gli atti di confusione, gli atti di denigrazione e l'appropriazione di pregi altrui e tutti gli atti di concorrenza
I COMPORTAMENTI CHE COSTITUISCONO ATTI DI CONCORRENZA SLEALE SONO:
sleale non conformi ai principi della correttezza professionale ed idonei a danneggiare l'altrui azienda
I CONFERIMENTI: Sono contributi dei soci
I DIRITTI AMMINISTRATIVI DIVERSI DAI DIRITTI ESPRESSAMENTE DISCIPLINATI DAL
disgiuntamente dal socio e dal creditore pignoratizio o usufruttuario, salvo diversi accordi tra le parti
LEGISLATORE SONO ESERCITATI:
L'usufrutto, il pegno, il sequestro convenzionale, la cessione di beni ai creditori, i conferimenti nel fondo
I GRAVAMI VOLONTARI SONO:
patrimoniale
I liquidatori di una societa' semplice possono vendere in blocco i beni sociali? Si', se i soci non hanno disposto diversamente
I LIQUIDATORI POSSONO ESSERE REVOCATI: Dall'assemblea con le maggioranze prescritte per l'assemblea straordinaria
I LIQUIDATORI: Sono responsabili se il mancato pagamento è dipeso da loro colpa
I piccoli imprenditori devono tenere le scritture contabili sono esonerati
I PRINCIPI DI CORRETTA GESTIONE SOCIETARIA ED IMPRENDITORIALE: Sono espressamente indicati dal codice civile
sono coloro che in base ad un rapporto continuativo, hanno il potere di compiere per l'imprenditore gli
I PROCURATORI:
atti pertinenti all'esercizio dell'impresa, pur non essendo preposti ad esso
I RIMEDI ESCOGITATI DALLA DOTTRINA E DALLA GIURISPRUDENZA PREVALENTI PER
L'annullamento della decisione per violazione dei principi di correttezza e buona fede ex art. 1375 c.c.
REPRIMERE GLI ABUSI DELLA MAGGIORANZA A DANNO DELLA MINORANZA SONO:
Ai soci di parte del prezzo pagato per i beni o servizi acquistati dalla cooperativa ovvero l'integrazione
I RISTORNI: COSTITUISCONO IL RIMBORSO
della retribuzione corrisposta dalla cooperativa per la prestazione del socio
I soci di una società per azioni possono farsi rappresentare nell assemblea? Sì, salvo disposizione contraria dello statuto
I SOCI E I CREDITORI LESI DALLA ETERODIREZIONE ABUSIVA: Devono agire prima nei confronti della controllata
I SOCI POSSONO: Ottenere direttamente il risarcimento del pregiudizio subito
I TERMINI “DECISIONE” E “AUTORIZZAZIONE”, AI FINI DELLA RESPONSABILITÀ: Presuppongono un’azione commissiva
Recano la clausola «al portatore» anche se contrassegnati da un nome, circolano mediante la semplice
I TITOLI AL PORTATORE : consegna del titolo, il possessore è legittimato all'esercizio del diritto in essi menzionato in base alla sola
presentazione del titolo al debitore
solo nei casi espressamente previs# e a condizione che si sia provveduto all integrale versamento dei
I TITOLI AL PORTATORE POSSONO ESSERE EMESSI:
conferimenti in denaro
Solo nei casi espressamente previsti e a condizione che si sia provveduto alL'integrale versamento dei
I TITOLI AL PORTATORE POSSONO ESSERE EMESSI:
conferimenti in denaro
Recano la clausola «al portatore» (anche se contrassegnati da un nome), circolano mediante la semplice
I TITOLI AL PORTATORE: consegna del titolo, il possessore è legittimato all'esercizio del diritto in essi menzionato in base alla sola
presentazione del titolo al debitore
Ad una persona determinata, circolano mediante consegna del titolo accompagnata dalla girata, il
I TITOLI ALL'ORDINE: SONO TITOLI INTESTATI
possessore del titolo si legittima in base ad una serie continua di girate
I TITOLI AZIONARI AL PORTATORE SI TRASFERISCONO: Con la consegna del titolo
Sono normalmente nominativi salvo in casi espressamente previsti nei quali possono essere anche al
I TITOLI AZIONARI QUALORA EMESSI:
portatore
I TITOLI DI CREDITO ALL'ORDINE CIRCOLANO: Mediante consegna del titolo accompagnata dalla girata;
Si caratterizzano per il fatto che L'intestazione deve risultare non solo dal titolo, ma anche da un apposito
I TITOLI DI CREDITO NOMINATIVI:
registro tenuto dalL'emittente
I titoli di credito si definiscono astratti: Quelli che possono essere emessi in base ad un qualsiasi rapporto fondamentale e che inoltre non
contengono alcuna menzione del rapporto che in concreto ha dato luogo alla loro emissione

I titoli di credito si definiscono causali: Quelli che possono essere emessi solo in base ad un determinato tipo di rapporto fondamentale,
predeterminato per legge.
Di uguale valore nominale di una unitaria operazione economica di finanziamento ed attribuiscono
I TITOLI DI MASSA: RAPPRESENTANO FRAZIONI
ciascuno uguali diritti
Certificati azionari intestati ad una determinata persona fisica o giuridica risultante sia dal fronte o dal
I TITOLI NOMINATIVI SONO:
retro del titolo sia dal libro dei soci
I VINCOLI COATTIVI, NELL IPOTESI DI GESTIONE DI STRUMENTI FINANZIARI con la no#fica al debitore ed all intermediario secondo le regole dell art. 543 c.p.c. da parte dell
DEMATERIALIZZATI, SI COSTITUISCONO: ufficiale giudiziario
I vincoli sul diritto menzionato in un titolo di credito devono essere effettuati sul titolo e non hanno
I VINCOLI NEI TITOLI DI CREDITO:
effetto se non risultano dal titolo
I VINCOLI REALI SULLE AZIONI NEL CASO DI AUMENTO DEL CAPITALE SOCIALE: non si estendono alle azioni di nuova emissione che rimangono nella disponibilità del socio
I VINCOLI REALI SULLE AZIONI NELL IPOTESI DI TITOLI AZIONARI NON EMESSI SI
annotazione del vincolo nel libro dei soci
COSTITUISCONO ATTRAVERSO:

Document shared on www.docsity.com


Downloaded by: peppe-germano (peppegermano1982@gmail.com)
I VINCOLI SULLE AZIONI POSSONO ESSERE: Sia di carattere volontario che di fonte giudiziale e coattiva
I VINCOLI SULLE AZIONI RAPPRESENTANO: Una fattispecie circolatoria delle azioni
I VIZI DEL QUORUM DELIBERATIVO CONTEMPLATI DALL ART. 2377, COMMA 5°, N. 2, C.C.
L invalidità dei singoli vo# e l erroneo conteggio
RIGUARDANO
I VIZI DELLA VOLONTÀ COMPORTANO L'INVALIDITÀ DEI VOTI ESPRESSI: Il punto è controverso
I VIZI RILEVANTI AI FINI DELL'IMPUGNATIVA DELLE DELIBERE DI AUMENTO E RIDUZIONE
DEL CAPITALE E DI EMISSIONE DI TITOLI DI DEBITO, AI SENSI DEL 1° COMMA DELL'ART. I soli vizi previsti dalla speciale disciplina della s.r.l. di cui al comma 3° delL'art. 2479-ter c.c.
2379-TER, SONO:
I fatti dei quali la legge prescrive l'iscrizione nel registro delle imprese, se non sono Non possono essere opposti ai terzi da chi e' obbligato a richiederne l'iscrizione a meno che questi provi
stati iscritti: che i terzi ne abbiano avuto conoscenza
I liquidatori di una societa' di persone possono vendere in blocco i beni sociali? Si', se i soci non hanno disposto diversamente
I liquidatori di una societa' in nome collettivo possono fare transazioni? Si', se i soci non hanno disposto diversamente
No, e contravvenendo a tale divieto, essi rispondono personalmente e solidalmente per gli affari
I liquidatori di una societa' in nome collettivo possono intraprendere nuove operazioni?
intrapresi
I liquidatori di una societa' in nome collettivo possono vendere in blocco i beni sociali? Si', se i soci non hanno disposto diversamente

I liquidatori di una societa' in accomandita semplice possono fare transazioni? Si', se i soci non hanno disposto diversamente
I liquidatori di una societa' in accomandita semplice possono intraprendere nuove No, e se contravvengono a tale divieto rispondono personalmente e solidalmente per gli affari
operazioni? intrapresi
I liquidatori di una societa' in accomandita semplice possono vendere in blocco i beni
Si', se i soci non hanno disposto diversamente
sociali?
I liquidatori di una societa' semplice possono fare transazioni? Si', se i soci non hanno disposto diversamente
I liquidatori di una societa' semplice possono fare transazioni? Si', se i soci non hanno disposto diversamente
I CREDITORI DI UNA SOCIETA' IN NOME COLLETTIVO PROPRIETARIA DI BENI
Si', ma dopo l'escussione del patrimonio sociale, anche se la societa' e' in liquidazione
IMMOBILI POSSONO PRETENDERE IL PAGAMENTO DAI SINGOLI SOCI?
No, e contravvenendo a tale divieto essi rispondono personalmente e solidalmente per gli affari
I liquidatori di una societa' semplice possono intraprendere nuove operazioni?
intrapresi
IL 1° COMMA DELL'ART. 2434-BIS PREVEDE CHE LA DECISIONE CHE APPROVA IL & non può più essere impugnata dopo che è intervenuta L'approvazione del bilancio delL'esercizio
BILANCIO, SE VIZIATA, & : successivo.
Il 2° comma dell art. 2373-ter, il quale impedisce che possa essere pronunciata l
invalidità della delibera di aumento del capitale dopo che sia stata iscritta nel registro
Si applica solo alle s.p.a. che fanno ricorso al mercato del capitale di rischio, per cui non si estende alla
delle imprese l aLestazione che l aumento è stato anche parzialmente eseguito e della
s.r.l.
delibera di riduzione del capitale o di emissione di obbligazioni dopo che sia stata anche
parzialmente eseguita:
Il 2° comma dell art. 2434-bis, il quale prevede limitazioni all impugnaMva della
decisione che approva il bilancio nel caso in cui il revisore non ha formulato rilievi, si Inapplicabile alla s.r.l. per incompatibilità della disciplina della revisione contabile.
considera:
Il 3° comma dell art. 2434-bis, il quale dispone che in caso di invalidazione della Che nella redazione del successivo bilancio gli amministratori devono provvedere alle opportune rettifiche
decisione di approvazione del bilancio si «debba tenere conto delle ragioni» dell e correzioni.
invalidità precedente, indica:
IL 3° COMMA DELL'ART. 2373-TER, IL QUALE FA SALVO IL DIRITTO AL RISARCIMENTO DEL È applicabile alle s.r.l., nel caso siano venuti meno i presupposti per impugnare la delibera di aumento o
DANNO EVENTUALMENTE SPETTANTE AI SOCI O AI TERZI: riduzione del capitale sociale e la decisione di emissione di obbligazioni
Dalle società di capitali che controllano altre imprese e dalle società cooperative che controllano società
IL BILANCIO CONSOLIDATO DEVE ESSERE REDATTO:
di capitali
Il bilancio consolidato deve essere redatto: Dalle società di capitali che controllano altre imprese e dalle società cooperative che controllano società
di capitali
IL BILANCIO D ESERCIZIO DEVE ESSERE: Comprensibile e deve essere analitico e corredato dalla nota integrativa;
Deve essere redatto con chiarezza e deve rappresentare in modo veritiero e corretto la situazione
IL BILANCIO D ESERCIZIO:
patrimoniale e finanziaria della società e il risultato economico delL'esercizio
Deve essere anali#co e corredato dalla nota integra#va che facili# la comprensione e l intelligibilità della
Il bilancio d esercizio deve essere comprensibile e quindi:
schematica simbologia contabile;
IL BILANCIO DI ESERCIZIO DEVE ESSERE REDATTO SEGUENDO IL PRINCIPIO DELLA
la correttezza va inquadrata come obbligo di rispettare in modo pieno e leale le norme, comunicando in
CORRETTEZZA, IL QUALE È UN CONCETTO CHE PUÒ ESSERE RICONDOTTO A UN PROFILO
modo fedele le informazioni, in particolare nelle parti discorsive del bilancio;
COMPORTAMENTALE, IN BASE AL QUALE:
il bilancio di esercizio deve essere redatto seguendo il principio della correttezza, il la correttezza va inquadrata come obbligo di riferirsi a criteri tecnicamente validi e accettati nella
quale è un concetto che può essere ricondotto a un profilo tecnico, in base al quale: determinazione dei valori;
IL BILANCIO SI ARTICOLA IN: Stato patriminiale conto economico e nota integrativa
IL CAPITALE SOCIALE PUÒ ESSERE AUMENTATO: Solo dopo che le azioni emesse siano già state interamente liberate
Chi esercita professionalmente un'attività economica organizzata aL'fine della produzione o dello
IL CODICE CIVILE DEFINISCE IMPRENDITORE:
scambio di beni o di servizi
IL CODICE CIVILE PREVEDE CHE GLI AMMINISTRATORI DI UNA SOCIETÀ IN Quando ne è fatta domanda da tanti soci che rappresentino almeno il decimo del capitale sociale o la
ACCOMANDITA PER AZIONI DEVONO SENZA RITARDO CONVOCARE L'ASSEMBLEA: minore percentuale prevista nello statuto, e nella domanda siano indicati gli argomenti da trattare
IL CONFLITTO DI INTERESSI DEL SOCIO: Può dare luogo a sanzioni in termini di invalidità e di responsabilità
Nell impegno del distributore di acquistare periodicamente determina# quan#ta#vi minimi a condizioni
Il contenuto minimo costante dei contratti che regolano i rapporti fra produttore e predeterminate nello stesso contra@o di distribuzione e nell ulteriore impegno del distributore di
distributori integrati consiste: promuovere, in nome e per conto proprio, la rivendita dei prodotti acquistati in una zona determinata,
secondo modalità stabilite dallo stesso produttore
Il contratto con rispedizione: Si ha quando il vettore si obbliga verso il mittente ad eseguire il trasporto per una parte del percorso
complessivo e a stipulare per i tratti successivi uno o più contratti di trasporto con altri vettori, in nome
proprio ma per conto del mittente
Il contratto di affiliazione commerciale deve: Essere stipulato per iscritto a pena di nullità e deve indicare espressamente le condizioni di rinnovo,
risoluzione o eventuale cessione. Deve precisare gli inves#men# e le spese richieste all affiliato prima
dell inizio dell a5vità, le percentuali che lo stesso è tenuto a versare all affi@ante nonché l incasso
minimo che l affiliato si impegna a realizzare. Ogge@o di specifica sono pure gli obblighi dell affiliante

Una parte l agente assume, stabilmente e verso retribuzione, l incarico di promuovere contra5 in una
IL CONTRATTO DI AGENZIA : CON IL CONTRATTO DI AGENZIA
zona determinata
IL CONTRATTO DI AGENZIA: Può essere concluso anche verbalmente o per fatti concludenti, ma deve essere provato per iscritto
L'ASSICURATORE SI OBBLIGA, VERSO IL PAGAMENTO DI UN PREMIO, A RIVALERE L'ASSICURATO ENTRO I
LIMITI CONVENUTI DEL DANNO AD ESSO PRODOTTO DA UN SINISTRO assicurazione contro i danni
IL CONTRATTO DI ASSICURAZIONE : E' IL CONTRATTO CON IL QUALE
OPPURE A PAGARE UN CAPITALE O UNA RENDITA AL VERIFICARSI DI UN EVENTO ATTINENTE ALLA VITA
UMANA assicurazione sulla vita.
IL CONTRATTO DI ASSICURAZIONE: Può essere stipulato in nome proprio ma per conto altrui
è il contratto con il quale L'assicuratore si obbliga, verso il pagamento di un premio, a rivalere l'assicurato
entro i limiti convenuti del danno ad esso prodotto da un sinistro (assicurazione contro i danni) oppure a
IL CONTRATTO DI ASSICURAZIONE:
pagare un capitale o una rendita al verificarsi di un evento attinente alla vita umana (assicurazione sulla
vita)
Il contratto di consorzio tra imprenditori per il quale non sia stata determinata la durata è: Valido per dieci anni

IL CONTRATTO DI GRUPPO: E' riconosciuta dall'art. 2497 septies c.c.


Il contratto di mandato È il contratto con il quale una parte il mandatario si obbliga a compiere uno o più atti giuridici per conto
dell altra parte il mandante. Il tu@o sempre per conto del mandante, sul quale devono di conseguenza
ricadere i risulta# vantaggiosi e svantaggiosi dell a5vità gestoria del mandatario

IL CONTRATTO DI MANDATO È CON RAPPRESENTANZA: Quando il mandatario è legittimato ad agire non solo per conto ma anche in nome del mandante

Document shared on www.docsity.com


Downloaded by: peppe-germano (peppegermano1982@gmail.com)
Il contratto di mandato senza rappresentanza: Abilita ed obbliga il mandatario ad agire per conto del mandante ma in nome proprio. Il mandatario senza
rappresentanza stipula in nome proprio i contratti con i terzi ed assume in proprio nome obbligazioni nei
loro confron
Il contratto di mandato: Può essere anche conferito da più mandanti ad uno stesso mandatario con unico atto
Il contratto di societa' semplice puo' essere modificato: Soltanto con il consenso di tutti i soci, se non e' convenuto diversamente
Il contratto di società semplice può essere modificato: Soltanto con il consenso di tutti i soci, se non è convenuto diversamente
Una parte (il somministrante) si obbliga, verso corrispettivo di un prezzo, ad eseguire a favore delL'altra
IL CONTRATTO DI SOMMINISTRAZIONE: È IL CONTRATTO CON IL QUALE
parte (il somministrato) prestazioni periodiche o continuative di cose
È un contratto con il quale una parte si obbliga, verso corrispettivo, a trasportare persone o cose da un
Il contratto di trasporto
luogo ad un altro.
Ha per oggetto il trasferimento della proprietà di una cosa o di un altro diritto verso il corrispettivo di un
IL CONTRATTO DI VENDITA:
prezzo
Il contratto di vendita: Ha per oggetto il trasferimento della proprietà di una cosa o di un altro diritto verso il corrispettivo di un
prezzo
IL DANNO può interessare la società, i soci o i terzi.
IL DANNO POTENZIALE CHE LA DELIBERA ADOTTATA CON IL VOTO DI UN SOCIO IN
È un elemento della fattispecie del conflitto di interessi del socio ed ha assoluto rilievo
CONFLITTO DI INTESSI RECHI O POSSA RECARE:
IL DANNO POTENZIALE È: Condizione indispensabile ai fini della emersione del conflitto di interessi e dell'annullabilità della delibera
IL DANNO POTENZIALE: Conferma che il conflitto di interessi del socio è un limite, il cui rispetto è rimesso al socio
IL DANNO: Può interessare la società, i soci o i terzi
IL DIRITTO DI OPZIONE È IL DIRITTO DEI SOCI DI... Essere preferito ai terzi nella sottoscrizione dell\'aumento di capitale a pagamento
IL DIRITTO DI OPZIONE: E' il diritto dei soci di essere preferiti a terzi nella sottoscrizione delL'aumento di capitale a pagamento
IL DIRITTO DI RECESSO: E' libero nelle società non quotate e a tempo indeterminato
IL DIVIETO DEL PATTO LEONINO: Si applica a tutte le società di capitali ed alle cooperative.
Assicura il rispetto da parte della autonomia contrattuale dei soci della causa del contratto di società
IL DIVIETO DEL PATTO LEONINO:
(distribuzione degli utili)
IL DIVIETO DEL PATTO LEONINO: Si applica a tutte le società di capitali ed alle cooperative
IL DIVIETO DI CONCORRENZA DELL'ALIENANTE, I CONTRATTI, I CREDITI E I DEBITI
Mancanza nell'atto costitutivo di ogni indicazione riguardante l'ammontare del capitale sociale
AZIENDALI
Il divieto di concorrenza dura: Cinque anni, ma le parti non possono prolungare la durata del divieto
Consiste nella sistematica vendita sotto costo dei propri prodotti finalizzato all'eliminazione dei
IL DUMPING:
concorrenti ed all'acquisizione di una posizione di monopolio
Concede verso corrispettivo alL'affiliato la disponibilità di un insieme di diritti di proprietà industriale o
intellettuale relativi a marchi, denominazioni commerciali, insegne, modelli di utilità, disegni, diritti di
IL FRANCHISING È QUEL CONTRATTO, STIPULATO FRA SOGGETTI GIURIDICAMENTE ED
autore, know how, brevetti, assistenza o consulenza tecnica e commerciale; inserisce L'affiliato in un
ANCHE ECONOMICAMENTE INDIPENDENTI, CON CUI L'AFFILIANTE:
sistema costituito da una pluralità di affiliati distributori sul territorio, allo scopo di commercializzare
determinati prodotti o servizi
IL GIRATARIO, NEL TRASFERIMENTO DEL TITOLO AZIONARIO MEDIANTE GIRATA,
Quando si dimostra possessore del titolo per effetto di una serie continue di girate
ACQUISTA LA LEGITTIMAZIONE ALL'ESERCIZIO DEI DIRITTI SOCIALI:
Un aggregazione di imprese societarie formalmente autonome ed indipenden# l una dall altra, ma
IL GRUPPO DI SOCIETÀ È:
assoggettate tutte ad una direzione unitaria.
IL LAVORATORE AUTONOMO: Non è mai imprenditore
Il mandatario è legittimato ad agire non solo per conto ma anche in nome del mandante e tutti gli effetti
IL MANDATO CON RAPPRESENTANZA È TALE QUANDO: degli atti posti in essere dal mandatario in nome del mandante si producono direttamente in testa a
quest’ultimo. E’ necessaria la presenza della procura
Il mandato convenzionale irrevocabile si distingue dal mandato in rem propriam: Nel mandato convenzionale, l assenza di giusta causa espone solo al risarcimento dei danni, ma non
impedisce la revoca. Nel mandato in rem propriam l assenza di giusta causa rende improdu5va di effe5
la revoca, dato che non è in gioco solo l interesse del mandante
Il contra@o con il quale una parte il mandatario si obbliga a compiere uno o piu a5 giuridici per conto
IL MANDATO È :
dell altra parte il mandante
Il contratto con il quale una parte (il mandante) si obbliga a compiere uno o più atti giuridici per conto
IL MANDATO È:
dell'altra parte (il mandatario)
Comprende non solo gli atti per il quale è stato conferito il mandato, ma anche quelli che sono necessari
IL MANDATO GENERALE O SPECIALE:
per il suo compimento
Il marchio: Può essere trasferito o concesso in licenza per la totalità o per una parte dei prodotti o servizi per i quali è
stato registrato
Due o più parti per la conclusione di un affare, senza essere legato ad alcuna di esse da rapporti di
IL MEDIATORE È COLUI CHE METTE IN RELAZIONE
collaborazione, di dipendenza o di rappresentanza
Al momento del trasferimento su richiesta delL'alienante o delL'acquirente previo espletamento delle
IL MUTAMENTO DELLA DUPLICE ANNOTAZIONE NEL TRANSFERT AVVIENE:
formalità probatorie richieste dalla legge
IL PATRIMONIO SOCIALE: costituisce la garanzia principale OD esclusiva dei creditori della società
Il somministrato si obbliga a preferire, a parità di condizioni, lo stesso somministrante qualora intenda
IL PATTO DI PREFERENZA: È IL PATTO CON IL QUALE
stipulare un successivo contratto di somministrazione per lo stesso oggetto
Il pegno sulle azioni nel caso della gestione di strumenti finanziari dematerializzati si con la registrazione del vincolo reale sull apposito conto da parte dell intermediario presso cui sono
costituisce accesi i conti stessi
IL PICCOLO IMPRENDITORE: Deve prestare sempre il suo lavoro nell'impresa
IL PROCEDIMENTO DI FUSIONE SI ARTICOLA IN: 3 fasi essenziali: il progetto di fusione, la delibera di fusione e l'atto di fusione
Con la nomina di uno o più liquidatori che salvo diversa disposizione dello statuto sono nominati
IL PROCEDIMENTO DI LIQUIDAZIONE SI APRE:
dall'assemblea straordinaria
IL PROFITTO RICAVATO DALL'IMPRESA OCCULTA: Va a beneficio dell'imprenditore occulto
Il progetto di bilancio è redatto: Dagli amministratori
IL PROTOTIPO DELLA RESPONSABILITÀ SOCIALE È QUELLO DETTATO: Per le società di capitali
IL QUARTO COMMA DELL ART. 2409 C.C. DEFINISCE I PROVVEDIMENTI ADOTTABILI
Conseguente esclusione dell applicazione della procedura di cui all art. 669 bis e ss. c.p.c.;
COME PROVVISORI , CIÒ COMPORTA:
IL QUARTO COMMA DELL ART. 2409 C.C. DEFINISCE I PROVVEDIMENTI ADOTTABILI Maggiore correlazione strumentale tra i provvedimen# provvisori ado@abili dal tribunale e le
COME PROVVISORI , CIÒ COMPORTA: conseguenti deliberazioni assembleari
IL QUARTO COMMA DELL ART. 2409 C.C. DEFINISCE I PROVVEDIMENTI ADOTTABILI Non necessaria coincidenza tra i provvedimenti adottabili in sede di controllo giudiziario e quelli che in
COME PROVVISORI , CIÒ COMPORTA: senso tecnico-processuale si identificano classicamente come funzionali alla tutela cautelare;
Se le violazioni denunciate sussistono ovvero se gli accertamenti e le attività compiute ai sensi del terzo
IL QUARTO COMMA DELL ART. 2409 C.C. PREVEDE CHE: comma risultano insufficienti alla loro eliminazione, il tribunale può disporre gli opportuni provvedimenti
provvisori e convocare l assemblea per le conseguen# deliberazioni
IL SEQUESTRO CONSERVATIVO, IL PIGNORAMENTO ED IL SEQUESTRO GIUDIZIARIO SI I titoli azionari sono consegnati al cancelliere del tribunale o alL'ufficiale giudiziario o, nelL'ipotesi in cui i
INTENDONO COSTITUITI QUANDO, NEL RISPETTO DELLE FORMALITÀ RICHIESTE DAL titoli siano nel possesso di un terzo, è stata eseguita la notificazione al debitore e al terzo, sia esso la
CODICE DI PROCEDURA CIVILE: società emittente o L'intermediario presso cui i titoli sono depositati

IL SINDACATO DI VOTO COME PATTO PARASOCIALE È PRODUTTIVO DI EFFETTI: Solo tra le parti e non verso la società

IL SISTEMA DI GESTIONE ACCENTRATA, SIA ESSA NON DEMATERIALIZZATA O su un doppio livello di con# di cui il primo acceso a nome dell azionista presso un intermediario, e il
DEMATERIALIZZATA, SI BASA ESSENZIALMENTE: secondo accesso a nome dell intermediario presso la società di ges#one accentrata
Consente limitazioni negoziali della concorrenza, ma ne subordina nel contempo la validità al rispetto di
IL SISTEMA ITALIANO:
determinate condizioni
Sia nel caso in cui sia dichiarato fallito, sia nel caso in cui nei suoi confronti un creditore particolare abbia
IL SOCIO DI UNA SOCIETA' SEMPLICE E' ESCLUSO DI DIRITTO:
ottenuto la liquidazione della quota
Il socio ed il creditore sociale: Possono agire contro la società o l ente che esercita a5vità di direzione e coordinamento, solo se non
sono sta# soddisfa5 dalla società sogge@a all a5vità di direzione e coordinamento

IL SOCIO MOROSO PUÒ ESERCITARE IL DIRITTO DI VOTO? No, il voto è sospeso

Document shared on www.docsity.com


Downloaded by: peppe-germano (peppegermano1982@gmail.com)
Il subappalto è: Un contra@o di appalto s#pulato fra l appaltatore ed un terzo, avente ad ogge@o l esecuzione della
stessa opera o dello stesso servizio dal primo assun# nei confron# del commi@ente. L appaltatore
assume così la veste di committente nei confronti del subappaltatore

IL SUPERAMENTO DELLA PROVA DI RESISTENZA: Esclude L'annullabilità della delibera


Il termine per la ricostituzione della pluralita' dei soci in una societa' semplice e': Sei mesi
IL TERMINE “INTENZIONALMENTE” NELL'ART. 2476, 7° COMMA C.C.: Indica che la responsabilità dei soci sussiste solo in caso di dolo concernente il danno
Il termine per la proposizione dell azione di annullamento della decisione dei soci di s.r.l. Di novanta giorni dalla trascrizione della decisione nel libro delle decisioni dei soci.
assunta in conflitto è:
IL TITOLO DI CREDITO ATTRIBUISCE A CHI LO ACQUISTA IN SEDE DI CIRCOLAZIONE: Un diritto letterale e autonomo
Un documento necessario e sufficiente per la costituzione, la circolazione e L'esercizio del diritto letterale
IL TITOLO DI CREDITO È:
ed autonomo in esso incorporato
IL TRASFERIMENTO DELL AZIENDA PRODUCE EX LEGE EFFETTI CHE RIGUARDANO il divieto di concorrenza dell alienante, i contra5, i credi# e i debi# aziendali

il subingresso nei contratti stipulati per l'esercizio dell'azienda che non abbiano carattere personale, ma e'
IL TRASFERIMENTO DELL'AZIENDA COMPORTA:
possibile escludere la successione in uno o piu' contratti in corso di esecuzione

IL TRASFERIMENTO DELL'AZIENDA PRODUCE EX LEGE EFFETTI CHE RIGUARDANO: il divieto di concorrenza dell'alienante, i contratti, i crediti e i debiti aziendali
IL TRASFERIMENTO DELLE AZIONI NON INCORPORATE SUL TITOLO HA EFFETTO VERSO LA
dal momento dell iscrizione dell acquirente nel libro dei soci
SOCIETÀ:
IL TRASPORTO DI COSE: È UN CONTRATTO CONSENSUALE CONCLUSO FRA IL MITTENTE Colui al quale la merce deve essere consegnata nel luogo di arrivo (il destinatario) può essere lo stesso
ED IL VETTORE mittente o persona diversa da questi designata
IL VALORE COMPLESSIVO DEI CONFERIMENTI E' indicato nell'atto costitutivo
IL VALORE DEI CONFERIMENTI RISULTANTE DALL'ATTO COSTITUTIVO RAPPRESENTA: Il capitale nominale
IL VALORE DEI CONFERIMENTI: Non può essere inferiore al capitale nominale
Non nella più elevata remunerazione possibile del capitale investito, ma nel soddisfare un comune
IL VANTAGGIO MUTUALISTICO CONSISTE : preesistente bisogno economico, conseguendo quindi un risparmio di spesa oppure una maggiore
remunerazione
IL VERIFICARSI DI UNA CAUSA DI SCIOGLIMENTO: Non determina l'immediata estinzione della società
Il creditore particolare del socio di una societa' semplice: Puo' chiedere la liquidazione della quota del socio debitore soltanto se gli altri beni del debitore
sono insufficienti a soddisfare i suoi credit
Il patto con il quale uno o piu' soci sono esclusi da ogni partecipazione agli utili e': Nullo

Il rischio delle cose conferite in godimento in societa' in nome collettivo e' a carico: Del socio che le ha conferite
Il rischio delle cose conferite in godimento in societa' semplice e' a carico: Del socio che le ha conferite
Il socio che intende recedere dalla societa' semplice contratta a tempo
indeterminato, in assenza di diversa disposizione del contratto sociale, deve Almeno tre mesi
comunicare il recesso agli altri soci con un preavviso di:
Puo' chiedere la liquidazione della quota del socio debitore soltanto se gli altri beni del debitore
IL'CREDITORE PARTICOLARE DEL'SOCIO DI UNA SOCIETA' SEMPLICE:
sono insufficienti a soddisfare i suoi crediti
IL'PATTO INTERVENUTO TRA I SOCI DI UNA SOCIETA' IN NOME COLLETTIVO PER
E' efficace solo tra i soci
LIMITARE LA RESPONSABILITA' PER LE OBBLIGAZIONI SOCIALI AD ALCUNI DI ESSI:
IL'PATTO CHE ESCLUDE UNO DEI TRE SOCI DI UNA SOCIETA' IN NOME COLLETTIVO DA
E' nullo
OGNI PARTECIPAZIONE ALLE PERDITE DELLA SOCIETA':
IL'POTERE DI AMMINISTRARE UNA SOCIETA' SEMPLICE DOPO LO SCIOGLIMENTO E
Ai soci amministratori solo per gli affari urgenti
FINO A CHE SIANO PRESI I PROVVEDIMENTI NECESSARI PER LA LIQUIDAZIONE SPETTA:
IL'REGISTRO DELLE IMPRESE, PER LE ISCRIZIONI PREVISTE DALLA LEGGE, E' TENUTO
di un giudice delegato dal presidente del tribunale
SOTTO LA VIGILANZA:
IL'RISCHIO DELLE COSE CONFERITE IN GODIMENTO IN SOCIETA' IN NOME COLLETTIVO E'
Del socio che le ha conferite
A CARICO:
IL'RISCHIO DELLE COSE CONFERITE IN GODIMENTO IN SOCIETA' SEMPLICE E' A CARICO: Del socio che le ha conferite
Risponde dell'esistenza del credito e dell'insolvenza del debitore nei limiti previsti per il caso di
IL'SOCIO CHE HA CONFERITO UN CREDITO IN UNA SOCIETA' SEMPLICE:
assunzione convenzionale della garanzia nella cessione a titolo oneroso del credito
IL'TERMINE PER LA RICOSTITUZIONE DELLA PLURALITA' DEI SOCI IN UNA SOCIETA' IN
Sei mesi
NOME COLLETTIVO E':
IN UNA SOCIETA' SEMPLICE, IN ASSENZA DI SPECIFICA PATTUIZIONE CIRCA LE
MODIFICAZIONI DEL CONTRATTO SOCIALE, PER MODIFICARE L'OGGETTO SOCIALE E' Il consenso di tutti i soci
NECESSARIO:
IN ASSENZA DI PARTICOLARI DISPOSIZIONI DEL CONTRATTO SOCIALE, IN QUALE
CASO IL'SOCIO PUO' RECEDERE DALLA SOCIETA' SEMPLICE, SE NON SUSSISTE UNA Quando la societa' e' contratta a tempo indeterminato o per tutta la vita di uno dei soci
GIUSTA CAUSA?
IN CASO DI MORTE DI UN SOCIO DI SOCIETA' IN NOME COLLETTIVO, OVE I PATTI
Possono, tra l'altro, continuare la societa' con gli eredi del socio defunto se questi vi acconsentano
SOCIALI NULLA STATUISCANO IN PROPOSITO, GLI ALTRI SOCI:
IN CASO DI MORTE DI UN SOCIO DI SOCIETA' SEMPLICE, OVE I PATTI SOCIALI NULLA
Possono, tra l'altro, continuare la societa' con gli eredi del socio defunto se questi vi acconsentano
STATUISCANO IN PROPOSITO, GLI ALTRI SOCI:
IN QUALE DELLE SOCIETA' SOTTO ELENCATE IL VENIR MENO DELLA PLURALITA' DI
Nella societa' a responsabilita' limitata
SOCI PER OLTRE SEI MESI NON DETERMINA LO SCIOGLIMENTO DELLA SOCIETA'?
Per la sopravvenuta mancanza della pluralita' dei soci, se nel termine di sei mesi questa non e'
IN QUALE DELLE SEGUENTI IPOTESI LA SOCIETA' IN NOME COLLETTIVO SI SCIOGLIE?
ricostituita
IN QUALE DELLE SEGUENTI IPOTESI LA SOCIETA' IN NOME COLLETTIVO SI SCIOGLIE? Per la sopravvenuta impossibilita' di conseguire l'oggetto sociale
IN QUALE DELLE SEGUENTI IPOTESI LA SOCIETA' SEMPLICE SI SCIOGLIE? Per iL'decorso del termine, se i soci non continuano a compiere le operazioni sociali
IN UNA SOCIETA' DI PERSONE I SOCI CHE NON PARTECIPANO ALL'AMMINISTRAZIONE di avere dagli amministratori notizie dello svolgimento degli affari sociali e di consultare i documenti
HANNO TRA L'ALTRO DIRITTO: relativi all'amministrazione
In una societa' in nome collettivo, il patto, modificativo del contratto sociale, con
Non ha effetto nei confronti dei terzi
il quale si esclude la responsabilita' solidale e illimitata di un socio:
IN UNA SOCIETA' IN ACCOMANDITA SEMPLICE, IN ASSENZA DI SPECIFICA
Il consenso di tutti i soci
PATTUIZIONE, PER MODIFICARE LA RAGIONE SOCIALE E' NECESSARIO:
IN UNA SOCIETA' SEMPLICE COMPOSTA DI DUE SOLI SOCI L'ESCLUSIONE DI UNO DI
E' pronunciata dal tribunale su domanda dell'altro socio
ESSI:
IN UNA SOCIETA' SEMPLICE POSTA IN LIQUIDAZIONE, AI LIQUIDATORI CHE HANNO
Si'
ACCETTATO LA CARICA SPETTA LA RAPPRESENTANZA ANCHE IN GIUDIZIO?
IN UNA SOCIETA' IN ACCOMANDITA SEMPLICE COMPOSTA DA DUE SOLI SOCI
L'ESCLUSIONE DI UNO DI ESSI PER GRAVI INADEMPIENZE DELLE OBBLIGAZIONI E' pronunciata dal tribunale su domanda dell'altro socio
DERIVANTI DAL CONTRATTO SOCIALE:
IN UNA SOCIETA' IN NOME COLLETTIVO COMPOSTA DA DUE SOCI L'ESCLUSIONE DI
E' pronunciata dal tribunale su domanda dell'altro socio
UNO DI ESSI:
IN APPLICAZIONE DEL PRINCIPIO DELLA SPENDITA DEL NOME IL MANDATARIO: Risponde degli atti d'impresa ed è soggetto a fallimento

Document shared on www.docsity.com


Downloaded by: peppe-germano (peppegermano1982@gmail.com)
IN APPLICAZIONE DEL PRINCIPIO DELLA SPENDITA DEL NOME IL RAPPRESENTANTE: Non risponde degli atti d'impresa e non è soggetto a fallimento
no#fica al debitore ed alla società emi@ente secondo le regole dell art. 543 c.p.c. da parte dell ufficiale
IN ASSENZA DI TITOLI AZIONARI, I VINCOLI GIUDIZIARI COSTITUISCONO MEDIANTE:
giudiziario
IN BASE AL COMMA 1 DELL ART. 2331 C.C.: la società acquista la personalità giuridica con l iscrizione nel registro delle imprese,
IN BASE AL CONTENUTO DELL ART. 2409 C.C., POSSONO ESSERE ADOTTATI TUTTI QUEI
Impedire il ripetersi delle irregolarità
PROVVEDIMENTI RITENUTI IDONEI A:
IN BASE AL CONTENUTO DELL ART. 2409 C.C., POSSONO ESSERE ADOTTATI TUTTI QUEI
Assicurare i risulta# delle successive e conseguen# deliberazioni assembleari;
PROVVEDIMENTI RITENUTI IDONEI A:
IN BASE AL CONTENUTO DELL ART. 2409 C.C., POSSONO ESSERE ADOTTATI TUTTI QUEI
Eliminare le irregolarità;
PROVVEDIMENTI RITENUTI IDONEI A:
IN BASE ALL ART. 2409 C.C., I PROVVEDIMENTI PROVVISORI POSSONO ESSERE ADOTTATI Subito dopo la conclusione dell ispezione dell amministrazione disposta per accertare la sussistenza o
DAL TRIBUNALE: meno delle violazioni denunciate
IN BASE ALL ART. 2409 C.C., I PROVVEDIMENTI PROVVISORI: Possono essere adottati dal tribunale
IN BASE ALL'ATTUALE DISCIPLINA LA SOCIETÀ PER AZIONI PUÒ EMETTERE OBBLIGAZIONI Per una somma complessivamente non eccedente il doppio del capitale sociale (sottoscritto), della riserva
NOMINATIVE O AL PORTATORE PER UNA SOMMA COMPLESSIVAMENTE legale e delle riserve disponibili risultanti dall'ultimo bilancio approvato
IN CASO DI ABUSI DELLA MAGGIORANZA, NELLA S.R.L. IL SOCIO DI MINORANZA Chiedere L'annullamento della decisione, per violazione dei principi di correttezza e buona fede art. 1375
DANNEGGIATO PUÒ: c.c..
Non è liberato dai debi# ineren# all esercizio dell azienda ceduta anteriori al trasferimento se non
In caso di cessione di azienda, l alienante:
risulta che i creditori vi hanno consentito
Questi sono valutati secondo il valore medio di mercato calcolato nei sei mesi precedenti la data della
IN CASO DI CONFERIMENTO DI TITOLI QUOTATI:
relazione che gli amministratori devono sottoporre alL'assemblea
In caso di fallimento di una società per azioni, l azione sociale di responsabilità contro
Al curatore del fallimento
gli amministratori spetta:
IN CASO DI INVALIDITÀ DELLA DELIBERA DI TRASFORMAZIONE (ART. 2500-BIS) E GLI ATTI
DI FUSIONE (ART. 2504-QUATER) E DI SCISSIONE (ART. 2506-TER), LA PRIMA L'invalidità non può essere più pronunciata una volta che tali operazioni siano divenute efficaci
CARATTERISTICA COMUNE È CHE:
IN CASO DI INVALIDITÀ DELLA DELIBERA DI TRASFORMAZIONE (ART. 2500-BIS) E GLI ATTI
Che, una volta venute meno le condizioni di impugnazione, resta salvo il diritto al risarcimento del danno
DI FUSIONE (ART. 2504-QUATER) E DI SCISSIONE (ART. 2506-TER), SECONDA
spettante ai soci e ai terzi
CARATTERISTICA COMUNE È:
In caso di invalidità della delibera di trasformazione art. 2500-bis e gli atti di fusione art.
Che l invalidità non può essere più pronunciata una volta che tali operazioni siano divenute efficaci.
2504-quater e di scissione art. 2506-ter, la prima caratteristica comune è:
IN CASO DI NOMINA DEL CONSIGLIO D’AMMINISTRAZIONE: L'amministratore delegato è più responsabile
IN CASO DI OPERAZIONI IN CONFLITTO DI INTERESSI, GLI AMMINISTRATORI: Sono responsabili nei limiti della disciplina generale della loro responsabilità verso la società (art. 2392)
IN CASO DI OPERAZIONI VIZIATE DAL CONFLITTO DI INTERESSI DI UN SOCIO
Rispondono in solido a norma dell'art. 2497, secondo comma, come coloro che <>.
RESPONSABILE EX ART. 2497 C.C., GLI AMMINISTRATORI:
IN CASO DI OPERAZIONI VIZIATE DAL CONFLITTO DI INTERESSI DI UN SOCIO Rispondono in solido a norma dell'art. 2497, secondo comma, come coloro che <<hanno comunque preso
RESPONSABILE EX ART. 2497 C.C., GLI AMMINISTRATORI: parte al fatto lesivo>>
IN CASO DI OPERAZIONI VIZIATE DAL CONFLITTO DI INTERESSI DI UN SOCIO, CONTRO
Può agire, con l'azione sociale di responsabilità, la società o la minoranza
GLI AMMINISTRATORI:
IN CASO DI OPERAZIONI VIZIATE DAL CONFLITTO DI INTERESSI DI UN SOCIO, CONTRO I soci o, nelle società più grandi, anche il Pubblico Ministero potranno esperire denuncia di gravi
GLI AMMINISTRATORI: irregolarità
IN MANCANZA DI DIVERSA DISPOSIZIONE DEL CONTRATTO SOCIALE LA
A ciascun socio amministratore
RAPPRESENTANZA IN UNA SOCIETA' SEMPLICE CON PIU' AMMINISTRATORI SPETTA:
IN MANCANZA DI INDICAZIONI NELLO STATUTO, L'ASSEMBLEA DELLA SOCIETÀ PER
Dalla persona eletta con il voto della maggioranza dei presenti
AZIONI È PRESIEDUTA:
IN MATERIA DI SOCIETà IN ACCOMANDITA SEMPLICE, L'ARTICOLO 2320 PREVEDE CHE I Non possono compiere atti di amministrazione, non possono trattare o concludere affari in nome della
SOCI ACCOMANDANTI: società , se non in forza di procura speciale per singoli affari
IN MATERIA DI SOCIETà IN ACCOMANDITA SEMPLICE, L'ARTICOLO 2320 PREVEDE CHE I non possono compiere atti di amministrazione, ne’ trattare o concludere affari in nome della societa', se
SOCI ACCOMANDANTI: non in forza di procura speciale per singoli affari
Far valere i suoi diritti sugli utili spettanti al socio e compiere atti conservativi sulla quota allo stesso
In merito ai creditori personali del socio, nelle società semplici e nelle società in nome
spettante nella liquidazione della società ma finché dura la società non può chiedere la liquidazione della
collettivo regolare, il creditore può:
quota del socio
compete esclusivamente al socio che può esercitarlo solo qualora la decisione assembleare sia stata
IN PRESENZA DI VINCOLI REALI IL DIRITTO DI RECESSO:
assunta senza il concorso del titolare del diritto reale
IN QUALE DEI SEGUENTI CASI L'ACQUIRENTE DI UN AZIENDA RISPONDE DEI DEBITI
Quando si tratta di azienda commerciale e i debiti risultano dai libri contabili obbligatori
INERENTI ALL'ESERCIZIO DELL'AZIENDA CEDUTA ANTERIORI AL TRASFERIMENTO?
IN QUALE DEI SEGUENTI CASI PUO' AVERE LUOGO L'ESCLUSIONE DA UNA SOCIETA' DI
PERSONE DEL'SOCIO CHE SI E' OBBLIGATO CON IL CONFERIMENTO A TRASFERIRE LA Se la cosa e' perita prima che la proprieta' sia acquistata alla societa'
PROPRIETA' DI UNA COSA?
IN SEGUITO ALL AUMENTO DEL CAPITALE NOMINALE REALIZZATO ATTRAVERSO L
i vincoli reali si estendono alle azioni assegnate gratuitamente ai soci
ASSEGNAZIONE DI NUOVE AZIONI:
IN TEMA DI IMPRENDITORE OCCULTO, LA GIURISPRUDENZA ammette il ricorso ad una società occulta, ed estende il fallimento a tutti i soci occulti
IN TEMA DI SCRITTURE CONTABILI, LE COPIE DELLE FATTURE DEVONO ESSERE
er dieci anni dalla data dell'ultima registrazione
CONSERVATE:
In tema di società di persone l'art. 2367 prevede che I creditori possono far valere i loro diritti sul patrimonio sociale, salvo patto contrario
IN TEMA DI SOCIETA' DI PERSONE, L'ARTICOLO 2267 PREVEDE CHE PER LE personalmente e solidalmente i soci che hanno agito in nome e per conto della società e, salvo patto
OBBLIGAZIONI SOCIALI RISPONDONO: contrario, gli altri soci
IN UNA SOCIETÀ A RESPONSABILITÀ LIMITATA IL CUI ATTO COSTITUTIVO NULLA
Da un rappresentante comune nominato dalla maggioranza dei comproprietari, calcolata secondo il
DISPONGA AL RIGUARDO, NEL CASO DI COMPROPRIETÀ DI UNA PARTECIPAZIONE I
valore delle loro quote di comproprietà della partecipazione
DIRITTI DEI COMPROPRIETARI DA CHI DEVONO ESSERE ESERCITATI?

IN UNA SOCIETÀ A RESPONSABILITÀ LIMITATA, IL REVISORE PUÒ IMPUGNARE LE


DECISIONI ADOTTATE DAL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE CON IL VOTO Sì, qualora cagionino un danno patrimoniale alla società
DETERMINANTE DI UN AMMINISTRATORE IN CONFLITTO DI INTERESSI CON LA SOCIETÀ?
In una società a responsabilità limitata, in quale delle seguenti ipotesi spetta al socio il Qualora l a@o cos#tu#vo subordini il trasferimento delle partecipazioni al gradimento di soci, senza
diritto di recesso? prevederne condizioni e limiti
In una società a responsabilità limitata, qualora l aLo cosMtuMvo preveda che le
decisioni dei soci possano essere adottate anche mediante consultazione scritta o sulla
Le decisioni riguardan# le modificazioni dell a@o cos#tu#vo
base del consenso espresso per iscritto, devono, comunque, essere adottate mediante
deliberazione assembleare:
IN UNA SOCIETÀ DI CAPITALI, QUANDO GLI AMMINISTRATORI OMETTONO DI
il tribunale, su istanza di singoli soci o amministratori ovvero dei sindaci, accerta il verificarsi della causa
ACCERTARE IL VERIFICARSI DI UNA CAUSA DI SCIOGLIMENTO E NON PROCEDONO AGLI
di scioglimento, con decreto che deve essere iscritto presso L'ufficio del registro delle imprese
ADEMPIMENTI DI LEGGE LORO IMPOSTI:
IN UNA SOCIETÀ IN ACCOMANDITA SEMPLICE, IN ASSENZA DI SPECIFICA PATTUIZIONE
CIRCA LE MODIFICAZIONI DEL CONTRATTO SOCIALE, PER IL TRASFERIMENTO DELLA SEDE Il consenso di tutti i soci
SOCIALE È NECESSARIO:
IN UNA SOCIETÀ IN NOME COLLETTIVO OCCULTA: Falliscono tutti i soci
In una società in nome collettivo, il patto che esclude la responsabilità solidale e illimitata Non ha effetto nei confronti dei terzi
di un socio

Document shared on www.docsity.com


Downloaded by: peppe-germano (peppegermano1982@gmail.com)
IN UNA SOCIETÀ PER AZIONI CHE HA ADOTTATO IL SISTEMA DUALISTICO, QUANDO PER
LA PERDITA DI OLTRE UN TERZO DEL CAPITALE QUESTO SI RIDUCE AL DISOTTO DEL
LIMITE LEGALE, CHI HA L OBBLIGO DI CONVOCARE SENZA INDUGIO L ASSEMBLEA PER
Il consiglio di gestione e, in caso di sua inerzia, il consiglio di sorveglianza
DELIBERARE LA RIDUZIONE DEL CAPITALE E IL CONTEMPORANEO AUMENTO DEL
MEDESIMO AD UNA CIFRA NON INFERIORE AL MINIMO PREVISTO DALLA LEGGE, O LA
TRASFORMAZIONE DELLA SOCIETÀ?
dalL'assemblea, ma solo per giusta causa e la deliberazione di revoca deve essere approvata con decreto
IN UNA SOCIETÀ PER AZIONI I SINDACI POSSONO ESSERE REVOCATI:
dal tribunale, sentito L'interessato
IN UNA SOCIETÀ PER AZIONI IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE: può delegare proprie attribuzioni ad un comitato esecutivo se lo statuto o L'assemblea lo consentono
La societa' con iL'suo patrimonio ed inoltre personalmente e solidalmente i soci che hanno agito
IN UNA SOCIETA' SEMPLICE CHI RISPONDE PER LE OBBLIGAZIONI SOCIALI? in nome e per conto della societa' e, salvo patto contrario portato a conoscenza dei terzi con mezzi
idonei, gli altri soci
In una societa' semplice chi risponde per le obbligazioni sociali? La societa' con il suo patrimonio ed inoltre personalmente e solidalmente i soci che hanno agito
in nome e per conto della societa' e, salvo patto contrario portato a conoscenza dei terzi con mezzi
idonei, gli altri soci
In una società semplice, se non sono stabilite le parti spettanti ai soci nei guadagni e
Esse si presumono proporzionali ai conferimenti
nelle perdite:
In assenza di particolari disposizioni del contratto sociale, in quale caso il socio
Quando la societa' e' contratta a tempo indeterminato o per tutta la vita di uno dei soci
puo' recedere dalla societa' semplice, se non sussiste una giusta causa?
In caso di morte di un socio di societa' semplice, ove i patti sociali nulla statuiscano in
Possono, tra l'altro, continuare la societa' con gli eredi del socio defunto se questi vi acconsentano
proposito, gli altri soci:
In caso di scioglimento di una societa' semplice, i soci che hanno conferito beni in
Hanno diritto di riprenderli nello stato in cui si trovano
godimento:
In caso di morte di un socio di societa' in nome collettivo, ove i patti sociali nulla
Possono, tra l'altro, continuare la societa' con gli eredi del socio defunto se questi vi acconsentano
statuiscano in proposito, gli altri soci:
In quale dei seguenti tipi di societa', salvo diversa disposizione dei patti sociali,
Societa' in nome collettivo
l'amministrazione spetta a tutti i soci:
In quale delle seguenti ipotesi la societa' in nome collettivo si scioglie? Per la sopravvenuta impossibilita' di conseguire l'oggetto sociale
In quale delle seguenti ipotesi la societa' semplice si scioglie? Per il decorso del termine, se i soci non continuano a compiere le operazioni sociali
In quale delle societa' sotto elencate il venir meno della pluralita' di soci per oltre sei
Nella societa' a responsabilita' limitata
mesi non determina lo scioglimento della societa'?
In una societa' in nome collettivo, il patto che esclude la responsabilita' solidale e Non ha effetto nei confronti dei terzi
illimitata di un socio:
In una societa' in accomandita semplice composta da due soli soci l'esclusione di
E' pronunciata dal tribunale su domanda dell'altro socio
uno di essi per gravi inadempienze delle obbligazioni derivanti dal contratto sociale:

In una societa' in nome collettivo composta da due soci l'esclusione di uno di essi: E' pronunciata dal tribunale su domanda dell'altro socio
In una societa' di persone i soci che non partecipano all'amministrazione hanno tra Di avere dagli amministratori notizie dello svolgimento degli affari sociali e di consultare i documenti
l'altro diritto: relativi all'amministrazione
In una societa' di persone i soci che non partecipano all'amministrazione hanno diritto il rendiconto dell'amministrazione al termine di ogni anno, salvo che il contratto sociale stabilisca
di avere relativamente agli affari sociali il cui compimento duri oltre l'anno: un termine diverso

In una societa' in nome collettivo, in assenza di specifica pattuizione, per


Il consenso di tutti i soci
modificare la ragione sociale e' necessario:
In una societa' in nome collettivo, salvo contraria disposizione del contratto sociale, I soci superstiti devono liquidare la quota agli eredi, a meno che preferiscano sciogliere la societa',
in caso di morte di uno dei soci: ovvero continuarla con gli eredi stessi e questi vi acconsentano
In una societa' semplice composta di due soli soci l'esclusione di uno di essi: E' pronunciata dal tribunale su domanda dell'altro socio
In una societa' semplice posta in liquidazione, ai liquidatori che hanno accettato
Si'
la carica spetta la rappresentanza anche in giudizio?
In una societa' semplice, salvo contraria disposizione del contratto sociale, in caso di I soci superstiti devono liquidare la quota agli eredi, a meno che preferiscano sciogliere la societa',
morte di uno dei soci: ovvero continuarla con gli eredi stessi e questi vi acconsentano
In una societa' semplice, salvo contraria disposizione del contratto sociale, l'acquisto
Con il consenso di tutti i soci superstiti sempreche' gli eredi del socio defunto vi acconsentano
della qualita' di socio da parte degli eredi di un socio puo' avvenire:
In una societa' semplice, in assenza di specifica pattuizione circa le modificazioni del
Il consenso di tutti i soci
contratto sociale, per modificare l'oggetto sociale e' necessario:

In una societa' in nome collettivo, il patto, modificativo del contratto sociale,


Non ha effetto nei confronti dei terzi
con il quale si esclude la responsabilita' solidale e illimitata di un socio:
INCOMPATIBILITÀ DELL'ATTIVITÀ: L'ATTIVITÀ DI MEDIATORE È Incompatibile con L'esercizio di altre attività di lavoro autonomo o subordinato
INSTITORE E' COLUI CHE: E' preposto daL'titolare all'esercizio di un'impresa commerciale
INTERESSI TUTELATI NELLA CONCORRENZA SLEALE: Non è soltanto l interesse degli imprenditori ma anche quello dei consumatori finali
Mancata s#pulazione dell a@o cos#tu#vo nella forma dell a@o pubblico, illeceità dell ogge@o sociale e
Intervenuta l iscrizione nel registro delle imprese, la società per azioni può essere
mancanza nell a@o o nello statuto di ogni indicazione riguardante la denominazione, o i conferimen#, o
dichiarata nulla se sussistono i seguenti requisiti:
l ammontare del capitale sociale o l ogge@o sociale della società

Pubblico a cui è affidato il controllo sulla regolarità tecnica e contabile della gestione delle imprese di
ISVAP: È UN APPOSITO ENTE
assicurazione ed a tal fine gli sono riconosciuti ampi poteri regolamentari, di informazione e di ispezione
L acquirente di azienda commerciale subentra nei contra5 s#pula# per l esercizio dell Sì, se i contratti non abbiano carattere personale e non sia diversamente pattuito
azienda stessa?
l acquisto delle azioni proprie: è consentito a determinate condizioni
L' acquisto di azioni proprie è consentito se: L' acquisto è autorizzato dall assemblea ordinaria
L' acquisto di azioni proprie è consentito se: Le azioni vengono interamente liberate
Le somme impiegate nell acquisto non eccedono l ammontare degli u#li distribuibili e delle riserve
L' acquisto di azioni proprie è consentito se:
disponibili risultan# dall ul#mo bilancio approvato
L' agente di commercio: Opera avvalendosi di una propria autonoma organizzazione e a proprio rischio
L appalto è il contraLo con il quale: Una parte l appaltatore assume, con organizzazione dei mezzi necessari e con ges#one a proprio rischio,
il compimento di un opera o di un servizio, verso un corrispe5vo in danaro
L approvazione del bilancio di esercizio: Avviene per assemblea ordinaria, la quale deve essere convocata almeno un volta all anno entro il
termine stabilito dallo statuto e comunque non superiore a 120 giorni dalla chiusura dell esercizio sociale

l OIC 11 stabilisce che tra gli elemen# che cara@erizzano la comprensibilità chiarezza del la separata classificazione dei cos# e dei ricavi della ges#one #pica dagli altri cos# e ricavi d esercizio;
bilancio d esercizio vi si trova
ha effetto, nei confronti dei terzi, dal momento dell'iscrizione del trasferimento nel registro delle imprese,
LA CESSIONE DEI CREDITI RELATIVI ALL'AZIENDA:
anche in mancanza di notifica al debitore o di sua accettazione
Con L'annotazione delL'acquirente, a cura della società emittente nel termine di un mese dalla richiesta,
LA CIRCOLAZIONE DEI TITOLI AZIONARI NOMINATIVI AVVIENE:
sul titolo e nel libro dei soci, oppure mediante girata sul titolo
in modo differente a seconda se la società abbia emesso o meno titoli azionari o se si trovi in una ipotesi
LA CIRCOLAZIONE DELLE AZIONI AVVIENE:
di gestione accentrata degli strumenti finanziari
LA CIRCOLAZIONE DELLE AZIONI NELL IPOTESI IN CUI LA SOCIETÀ ABBIA EMESSO DEI
secondo le regole proprie della circolazione dei titoli di credito
TITOLI AZIONARI AVVIENE:
a@raverso la scri@urazione nei con# accesi presso l intermediario e presso la società di ges#one
LA CIRCOLAZIONE DELLE AZIONI NELLA GESTIONE ACCENTRATA AVVIENE
accentrata, che è equiparata alla girata
LA CIRCOLAZIONE DELLE AZIONI NELL'IPOTESI IN CUI LA SOCIETÀ ABBIA EMESSO DEI
Secondo le regole proprie della circolazione dei titoli di credito
TITOLI AZIONARI AVVIENE:

Document shared on www.docsity.com


Downloaded by: peppe-germano (peppegermano1982@gmail.com)
Sono libere di concludere o meno L'affare, anche se al mediatore è stato conferito uno specifico incarico,
LA CONCLUSIONE DEL CONTRATTO: LE PARTI
salvo in tal caso il diritto del mediatore al solo rimborso delle spese
C’è la contemporanea presenza sul mercato di una pluralità di operatori economici in competizione fra
LA CONCORRENZA PERFETTA SI HA QUANDO:
loro, c’è piena mobilità dei fattori produttivi e c’è assenza di accordi fra imprese
Con la consegna del titolo azionario al creditore pignoratizio, ad un terzo designato dalle parti o con la
LA COSTITUZIONE DEL PEGNO NEI TITOLI AZIONARI AL PORTATORE AVVIENE: messa in custodia congiunta del titolo in modo che il socio non possa disporne senza la cooperazione del
creditore
LA DELIBERA ADOTTATA CON IL VOTO DEL SOCIO IN CONFLITTO DI INTERESSI È: Annullabile se: il suo voto è determinante e la delibera può danneggiare la società
Quando il verbale è incompleto oppure inesatto e ciò impedisce L'accertamento del contenuto, degli
LA DELIBERA È ANNULLABILE:
effetti e della validità della deliberazione
La deliberazione concernente la responsabilità degli amministratori di una società per Si, anche se non è indicata nell elenco delle materie da tra@are, quando si tra@a di fa5 di competenza
azioni può essere presa in occasione della discussione del bilancio? dell esercizio cui si riferisce il bilancio
La deliberazione di trasformazione di una società per azioni in società di persone è con le maggioranze previste per le modifiche dello statuto, salvo diversa disposizione dello statuto stesso,
adottata: occorrendo comunque il consenso dei soci che con la trasformazione assumono responsabilità illimitata

La deliberazione di trasformazione di una società per azioni in società di persone è Con le maggioranze previste per la modifica dello statuto, e comunque previo consenso dei soci che con la
adottata: trasformazione assumono responsabilità illimitata
La deliberazione di trasformazione di una società per azioni in società di persone è Deve esercitare l azienda so@o tale di@a
adottata:
È necessaria una delibera dell\'assemblea straordinaria da adottare nelle spa non quotate con le
LA DELIBERAZIONE DI TRASFORMAZIONE DI UNA SOCIETÀ PER AZIONI IN SOCIETÀ DI
maggioranze rafforzate. È comunque richiesto il consenso dei soci che con la trasformazione assumono
PERSONE È ADOTTATA:
responsabilità illimitata
LA DELIBERAZIONE DI TRASFORMAZIONE DI UNA SOCIETÀ PER AZIONI IN SOCIETÀ DI
Con il necessario consenso di tutti i soci e lo statuto non può disporre diversamente
PERSONE È ADOTTATA:
è obbligatoria per legge, nei casi in cui gli strumenti finanziari siano negoziati o siano destinati alla
La dematerializzazione delle azioni è: negoziazione in un mercato regolamentato, e per regolamento, nel caso in cui gli strumenti finanziari
siano diffusi tra il pubblico il maniera rilevante
con la denunzia al debitore della perdita del titolo e con il contestuale ricorso dell'ex possessore al
LA DENUNZIA NELL AMMORTAMENTO: LA PROCEDURA DI AMMORTAMENTO INIZIA presidente del tribunale del luogo in cui il titolo è pagabile ricorso con il quale si richiede appunto
l'ammortamento del titolo
la procedura di ammortamento inizia Con la denunzia al debitore della perdita del titolo e con il
LA DENUNZIA NELL'AMMORTAMENTO: contestuale ricorso dell'ex possessore al presidente del tribunale del luogo in cui il titolo è pagabile
(ricorso con il quale si richiede appunto l'ammortamento del titolo)
La dichiarazione di nullità della società per azioni: Non pregiudica l'efficacia degli atti compiuti in nome della società dopo l'iscrizione nel registro delle
imprese
Le azioni acquistate violando la legge devono tuttavia essere vendute entro un anno dal loro acquisto,
La disciplina delle proprie azioni prevede che
secondo modalità fissate dall assemblea
Gli amministratori non possono disporre delle azioni acquistate se non previa autorizzazione
LA DISCIPLINA DELLE PROPRIE AZIONI PREVEDE CHE:
dell'assemblea ordinaria
LA DISTINZIONE TRA ASSEMBLEA ORDINARIA E STRAORDINARIA AVVIENE A SECONDA: Dell'oggetto
La ditta: Non può essere trasferita separatamente dall'azienda, e nel trasferimento per atto tra vivi occorre il
consenso dell'alienante
LA FUNZIONE INTERMEDIARIA: Può essere svolta dal mediatore sia spontaneamente e sia su incarico di una o di entrambe le parti
Attribuisce al giratario un diritto di pegno sul titolo, a garanzia di un credito che il giratario stesso vanta
LA GIRATA A TITOLO DI PEGNO:
nei confronti del girante
È una dichiarazione scritta sul titolo e sottoscritta, con la quale L'attuale possessore girante ordina al
LA GIRATA DEL TITOLO DI CREDITO:
debitore cartolare di adempiere nei confronti di altro soggetto giratario.
Sul titolo e sottoscritta, con la quale l'attuale possessore (girante) ordina al debitore di adempiere nei
LA GIRATA: È UNA DICHIARAZIONE SCRITTA
confronti di altro soggetto (giratario)
in base alla legge di circolazione i titoli Di credito si distinguono in titoli al portatore, all'ordine e
LA LEGGE DI CIRCOLAZIONE: nominativi. I titoli all'ordine e nominativi sono titoli a legittimazione nominale mentre i titoli al portatore
sono definiti titoli a legittimazione reale
LA LEGITTIMAZIONE ALL'ESERCIZIO DEI DIRITTI SOCIALI DELL'ACQUIRENTE I TITOLI
Esibizione del titolo azionario alla società
AZIONARI AL PORTATORE È SUBORDINATA ALLA:
chi ha conseguito il possesso materiale del titolo Di credito, nelle forme prescritte dalla legge, è senz'altro
LA LEGITTIMAZIONE: legittimato all'esercizio del diritto cartolare. Può cioè pretendere dal debitore la prestazione senza essere
tenuto a provare l'acquisto della proprietà del titolo e della titolarità del diritto

LA MANCATA EMISSIONE DI TITOLI AZIONARI NEI QUALI INCORPORARE LA può essere decisa sia al momento della cos#tuzione della società con un apposita clausola dell a@o
PARTECIPAZIONE AZIONARIA: cos#tu#vo sia in un momento successivo con una deliberazione dell assemblea straordinaria
Esclude che una volta approvato il suo conto della gestione sia liberato da ogni altra possibile azione di
LA NATURA DELLA RESPONSABILITÀ DELL'AMMINISTRATORE VERSO LA SOCIETÀ:
responsabilità
LA NATURA DELLA RESPONSABILITÀ È: Si ritiene contrattuale per gli obblighi di corretta gestione imposti
LA NOTIFICA DEL RICORSO PER LA DICHIARAZIONE DI FALLIMENTO DEVE ESSERE FATTA: Al liquidatore presso l'ultima sede della società
LA NOZIONE DI “GRUPPO” DI SOCIETÀ: Esisteva anche nella previgente disciplina
LA NULLITÀ DELLA DELIBERA PER OGGETTO ILLECITO SUSSISTE: Ogni qualvolta viene violata una norma imperativa a tutela di interessi di singoli soci
LA NULLITÀ DELLA DELIBERA PER OGGETTO ILLECITO: Si ha anche quando L'oggetto è lecito ma il contenuto è illecito
LA PREVISIONE DI IPOTESI TIPICHE DI ANNULLABILITÀ: Riduce le ipotesi d’invalidità
La qualità di imprenditore si acquista con l'effettivo inizio dell'esercizio dell'attività di impresa
LA RAGIONE SOCIALE DI UNA SOCIETÀ IN NOME COLLETTIVO DEVE NECESSARIAMENTE
Il nome di uno o più soci e l'indicazione del rapporto sociale
CONTENERE:
LA RAGIONE SOCIALE NELLE SOCIETÀ IN ACCOMANDITA SEMPLICE: Deve contenere almeno il nome di uno dei soci accomandatari
LA REGOLA GENERALE PER LA COSTITUZIONE DEI VINCOLI SULLE AZIONI, DETTATA
Il vincolo deve attuarsi sul titolo e quindi seguendo le regole proprie della costituzione dei vincoli sui beni
DALL'ART. 1997 C.C., PREVEDE CHE:
LA RESPONSABILITÀ DEI SOCI: E' sussidiaria e concorrente con quella degli amministratori
LA RESPONSABILITÀ DELL AMMINISTRATORE VERSO LA SOCIETÀ Può concorrere con la responsabilità penale e con altro tipo di responsabilità
LA RESPONSABILITÀ DELL'AMMINISTRATORE DI SOCIETÀ È: Responsabilità per fatto proprio
LA RESPONSABILITÀ DELL'AMMINISTRATORE VERSO LA SOCIETÀ È: Responsabilità contrattuale
LA RESPONSABILITÀ DELL'AMMINISTRATORE VERSO LA SOCIETÀ: Può concorrere con la responsabilità penale e con altro tipo di responsabilità
Il costo dei materiali o della mano d’opera subisce variazioni dovute a circostanze imprevedibili tali da
LA REVISIONE DEL PREZZO CONCORDATO AVVIENE SE:
determinarte un aumento superiore al decimo del prezzo delL'appalto
Solo dopo 60 giorni dall'iscrizione nel registro delle imprese, termine entro il quale i creditori sociali
LA REVOCA DELLO STATO DI LIQUIDAZIONE HA EFFETTO: anteriori all'iscrizione possono proporre opposizione secondo le modalità e con gli effetti previsti dalla
disciplina della riduzione facoltative del capitale sociale
E' obbligatoria dal momento in cui si è verificata la perdita quando la perdita determini una riduzione del
LA RIDUZIONE DEL CAPITALE SOCIALE PER PERDITE:
capitale sociale superiore ad un terzo e il capitale sociale scende al di sotto del minimo legale
LA RIDUZIONE NOMINALE DEL CAPITALE SOCIALE : Può essere effettuata dal Tribunale, in casi particolari
La riduzione reale del capitale sociale determina una riduzione del patrimonio sociale
LA RIDUZIONE REALE DEL CAPITALE SOCIALE È DELIBERATA: Dall'assemblea straordinaria
LA RISERVA LEGALE NELLE SOCIETÀ PER AZIONI È: La percentuale di utili netti annuali da destinare a riserva legale è pari al 5%
La s.p.a. non può acquistare proprie azioni: Se non nei limiti degli utili distribuiti e delle riserve disponibili risultanti dall'ultimo bilancio regolarmente
approvato
LA S.P.A. PUÒ ESSERE IRREGOLARE: no, mai
LA S.P.A. PUÒ SOTTOSCRIVERE AZIONI PROPRIE? In nessun caso

Document shared on www.docsity.com


Downloaded by: peppe-germano (peppegermano1982@gmail.com)
LA S.R.L. È UNA SOCIETÀ: Di PERSONE
le azioni si intendono sottoscritte e devono essere liberate dai soggetti che materialmente hanno violato
LA SANZIONE PER LA VIOLAZIONE DELLA SOTTOSCRIZIONE DELLE AZIONI PROPRIE:
il divieto
È in funzione della sussistenza o meno di validi presupposti per consentire alla società di ripristinare in via
LA SCELTA DEI PROVVEDIMENTI, EX ART. 2409 C.C.:
interna la regolarità gestionale
La singola azione rappresenta: Solo l unità minima di misura dei diri5 sociali
LA SOCIETA' IN NOME COLLETTIVO PUO' CONSERVARE NELLA RAGIONE SOCIALE IL
Si', ma solo se gli eredi del socio defunto vi consentano
NOME DEL SOCIO DEFUNTO?
La società a responsabilità limitata: Per le obbligazioni sociali risponde soltanto la società con il suo patrimonio
La società a responsabilità limitata ordinaria: Ha un capitale sociale minimo pari ad euro 10.000
LA SOCIETÀ CANCELLATA: Può fallire nei dodici mesi successivi alla cancellazione
La società conferitaria dell azienda di uno dei consorzia# subentra nel contra@o di Sì, salvo patto contrario
consorzio?
LA SOCIETÀ DEVE RIDURRE PROPORZIONALMENTE IL CAPITALE SOCIALE E ANNULLARE LE
AZIONI CHE RISULTANO SCOPERTE SE DALLA REVISIONE RISULTA CHE IL VALORE DEI di oltre un quinto rispetto a quello per cui avvenne il conferimento
BENI O DEI CREDITI CONFERITI È INFERIORE:
LA SOCIETÀ ETERO DIRETTA: Non è menzionata tra i soggetti tutelati in caso di eterodirezione abusiva
LA SOCIETÀ PER AZIONI REDIGE IL BILANCIO: Annualmente
La società per azioni: Ha un capitale sociale minimo pari ad euro 50.000
La società per azioni: Non può, direttamente o indirettamente, accordare prestiti, nè fornire garanzie per l'acquisto o la
sottoscrizione delle proprie azioni, se non alle condizioni previste dalla legge
La società per azioni: Ha un capitale sociale minimo pari ad euro 50.000
LA SOCIETÀ PUÒ SOTTOSCRIVERE AZIONI PROPRIE SOLO: er L'esercizio del diritto di opzione sulle azioni proprie detenute dalla società
la società può sottoscrivere azioni proprie: mai, tranne in un occasione
La società semplice è utilizzabile per il solo esercizio di attivita' non commerciale
LA SOCIETÀ, PER LE OPERAZIONI POSTE IN ESSERE PRIMA DELL ISCRIZIONE NEL
uò accollarsi le obbligazioni derivanti da operazioni non necessarie per la costituzione
REGISTRO DELLE IMPRESE:
LA SOMMINISTRAZIONE: È un contratto che può avere solo la prestazione di cose
È il contratto con il quale una parte il somministrante si obbliga, verso corrispettivo di un prezzo, ad
La somministrazione:
eseguire a favore dell altra parte il somministrato prestazioni periodiche o con#nua#ve di cose

LA SOTTOSCRIZIONE DA PARTE DELLA SOCIETÀ DI PROPRIE AZIONI: E’ vietata, fatto salvo il caso di esercizio del diritto di opzione sulle azioni proprie detenute dalla società

Deroga al principio delL'immediato effetto traslativo della proprietà in quanto il compratore diventa
proprietario della cosa acquistata solo con il pagamento delL'ultima rata del prezzo, fermo restando che il
LA VENDITA CON RISERVA DI PROPRIETÀ:
venditore non ne può disporre; deroga nel contempo al principio res perit domino in quanto i rischi del
perimento della cosa sono a carico del compratore fin dal momento della consegna
Non è un contratto tipico di impresa in quanto entrambe le parti possono non essere imprenditori, ha
LA VENDITA:
però rilievo centrale nelL'attività di impresa
La societa' in nome collettivo puo' conservare nella ragione sociale il nome del socio
Si', ma solo se gli eredi del socio defunto vi consentano
defunto?
un'impresa sia in grado di determinare, nei rapporti commerciali con un'altra impresa, un eccessivo:
L'ABUSO DI DIPENDENZA ECONOMICA SI HA QUANDO: Squilibrio di diritti e di obblighi. Quindi anche l'abuso dello stato di dipendenza econimica nel quale si
trova un'impresa, sia cliente e sia fornitore, rispetto ad una o più altre imprese è vietato

L'ABUSO DI DIPENDENZA ECONOMICA SI HA QUANDO: UN IMPRESA SIA IN GRADO DI di diri5 e di obblighi. Squilibrio Quindi anche l abuso dello stato di dipendenza econimica nel quale si
DETERMINARE, NEI RAPPORTI COMMERCIALI CON UN ALTRA IMPRESA, UN ECCESSIVO: trova un impresa, sia cliente e sia fornitore, rispe@o ad una o più altre imprese è vietato
L'ABUSO DI DIREZIONE UNITARIA DA PARTE DEL SOCIO TIRANNO E DEL SOCIO SOVRANO
Responsabilità risarcitoria
COMPORTA:
L'ABUSO DI POSIZIONE DOMINANTE: A differenza delle intese, non ammette eccezioni
L'acquirente di azienda commerciale subentra nei contratti stipulati per l'esercizio
Sì, se i contratti non abbiano carattere personale e non sia diversamente pattuito
dell'azienda stessa?
L'ACQUISTO DELLE AZIONI PROPRIE: è consentito a determinate condizioni
L'ACQUISTO DI AZIONI PROPRIE È CONSENTITO SE: le azioni vengono interamente liberate
le somme impiegate nelL'acquisto non eccedono L'ammontare degli utili distribuibili e delle riserve
L'ACQUISTO DI AZIONI PROPRIE È CONSENTITO SE:
disponibili risultanti dalL'ultimo bilancio approvato
L'acquisto di azioni proprie è consentito se: L' acquisto è autorizzato dall assemblea ordinaria
La proprieta non solo è acquistata dal mandatario ma a questi resta finquando non pone in essere l'atto di
L'ACQUISTO DI BENI IMMOBILI DERIVANTI DAL MANDATO:
ritrasferimento a favore del mandante
L'ACTIO MANDATI CONTRARIA È L'AZIONE ESERCITATA DAL... Mandatario contro il mandante che non fornisce i mezzi per eseguire l'incarico
L'ACTIO MANDATI CONTRARIA. E' L'azione esercitata dal mandatario contro il mandante che non fornisce i mezzi per eseguire L'incarico.
Oltre a promuovere la conclusione di contratti, ha anche il potere di concluderli direttamente in nome e
L'AGENTE ASSUME IL NOME DI RAPPRESENTANTE DI COMMERCIO QUANDO:
per conto del preponente
L'AMMINISTRATORE PUÒ ESSERE RESPONSABILE: In caso di mancanza di diligenza nello svolgimento delL'incarico
L'amministratore unico di una società a responsabilità limitata può essere Mtolare di un

impresa individuale avente ad oggeLo un aQvità non concorrente?
L'AMPLIAMENTO DI IPOTESI DI DELIBERE NULLE DETERMINATO DALLA RIFORMA DEL
Dà minore spazio alla configurazione di casi d’inesistenza della delibera
2003:
L'ANNULLAMENTO DI UNA DELIBERA ASSEMBLEARE Ripristina la legalità delL'azione sociale ma può ledere L'affidamento dei terzi
Una parte l appaltatore assume, con organizzazione dei mezzi necessari e con ges#one a proprio rischio,
L'appalto è il contratto con il quale:
il compimento di un opera o di un servizio, verso un corrispe5vo in danaro
L'appaltatore assume, con L'organizzazione dei mezzi necessari e con la gestione a proprio rischio, il
L'APPALTO: È IL CONTRATTO CON IL QUALE
compimento di un’opera o di un servizio, verso un corrispettivo in denaro
È possibile, ma impone taluni adattamenti, poiché il riferimento alle «azioni previste dagli artt. 2377 e
L'applicazione dell art. 2434-bis alla s.r.l., in tema di invalidità della delibera di bilancio: 2379» deve intendersi sos#tuito con le ipotesi di invalidità specificamente previste nella s.r.l. dall art.
2479-ter, 1° 3° comma.
La qualità di imprenditore sia del soggetto che pone in essere l'atto di concorrenza sleale e sia del
L'APPLICAZIONE DELLA DISCIPLINA DELLA CONCORRENZA SLEALE RICHIEDE LA PRESENZA
soggetto che ne subisce le conseguenze e l'esistenza di un rapporto di concorrenza economica fra i
DI UN DUPLICE PRESUPPOSTO:
medesimi
È possibile, ma impone taluni adattamenti, poiché il riferimento alle «azioni previste dagli artt. 2377 e
L'APPLICAZIONE DELL'ART. 2434-BIS ALLA S.R.L., IN TEMA DI INVALIDITÀ DELLA
2379» deve intendersi sostituito con le ipotesi di invalidità specificamente previste nella s.r.l. dalL'art.
DELIBERA DI BILANCIO:
2479-ter, 1°– 3° comm
Avviene per assemblea ordinaria, la quale deve essere convocata almeno un volta alL'anno entro il
L'APPROVAZIONE DEL BILANCIO DI ESERCIZIO:
termine stabilito dallo statuto e comunque non superiore a 120 giorni dalla chiusura delL'esercizio sociale
L'ART. 147 L. FALL. PREVEDE: Il fallimento del socio occulto di società palese e della società occulta
L'ART. 2191 PREVEDE CHE È POSSIBILE PROCEDERE ALLA CANCELLAZIONE
Se la cancellazione è avvenuta in assenza delle condizioni richieste dalla legge
DELL'ISCRIZIONE DELLA CANCELLAZIONE:
Per le operazioni compiute in nome della società prima dell iscrizione sono illimitatamente e
L'ART. 2331 C.C. STABILISCE CHE:
solidalmente responsabili verso i terzi coloro che hanno agito
L'art. 2352, 1° comma, c.c. dispone che in presenza di vincoli reali il diritto di voto in
di regola dal creditore pignoratizio o usufruttuario ma è possibile un diverso accordo tra le parti
assemblea deve essere esercitato:
L'ART. 2476, 7° COMMA C.C. DISCIPLINA: La responsabilità dei soci che hanno contribuito ad una decisione lesiva della società, dei soci o dei terzi
che gli imprenditori individuali e collettivi possono essere dichiarati falliti entro un anno dalla
L'ARTICOLO 10, 1 COMMA, DELLA LEGGE FALLIMENTARE PREVEDE: cancellazione dal registro delle imprese, se l'insolvenza si è manifestata anteriormente alla medesima o
entro l'anno successivo

Document shared on www.docsity.com


Downloaded by: peppe-germano (peppegermano1982@gmail.com)
In caso di impresa individuale o di cancellazione di ufficio degli imprenditori collettivi è fatta salva la
L'ARTICOLO 10, 2 COMMA, DELLA LEGGE FALLIMENTARE PREVEDE CHE: facoltà per il creditore o per il pubblico ministero di dimostrare il momento dell'effettiva cessazione
dell'attività da cui decorre il termine di un anno
se dopo la dichiarazione di fallimento di un imprenditore individuale, risulta che l'impresa è riferibile ad
L'ARTICOLO 147, 5° COMMA DELLA LEGGE FALLIMENTARE PREVEDE CHE: una società di cui il fallito è socio illimitatamente responsabile, è possibile dichiarare il fallimento anche
degli altri soci illimitatamente responsabili
L'ASSEMBLEA È COMPOSTA: Dalle persone dei soci
L'assicurazione contro i danni: Copre i rischi cui sono espos# determina# beni o diri5, anche di credito dell assicurato
L'ASSICURAZIONE CONTRO I DANNI: Copre i rischi cui sono esposti determinati beni o diritti, anche di credito delL'assicurato
L'ATTIVITÀ D IMPRESA PUÒ essere esercitata dall imprenditore tramite rappresentante volontario o legale
L'ATTIVITÀ DI AGENTE E DI RAPPRESENTANTE DI COMMERCIO: Può essere esercitata solo dagli iscritti in apposito ruoli tenuti dalle camere di commercio
Nel concedere prestiti o fornire garanzie di qualsiasi tipo, direttamente o indirettamente, a favore di soci
L'ATTIVITÀ DI ASSISTENZA FINANZIARIA CONSISTE
o di terzi per la so@oscrizione o l acquisto di azioni proprie
L'ATTIVITA' D'IMPRESA PUO': essere esercitata dall'imprenditore tramite rappresentante volontario o legale
L'attivo che residua, estinti i debiti sociali, dopo il rimborso dei conferimenti, viene
In proporzione alla parte di ciascuno nei guadagni
ripartito tra i soci di una societa' semplice:
L'ATTO COSTITUTIVO DI S.R.L. PUÒ RISERVARE, RISPETTO A QUELLO PREVISTO DALLA
Vero/si
LEGGE, ALLA COMPETENZA DEI SOCI ULTERIORI MATERIE:
L'ATTO COSTITUTIVO DI S.R.L. PUÒ RISERVARE, RISPETTO A QUELLO PREVISTO DALLA
Si
LEGGE, ALLA COMPETENZA DEI SOCI ULTERIORI MATERIE?
L'AUMENTO NOMINALE DEL CAPITALE SOCIALE È DELIBERATO DA: L'assemblea straordinaria
L'AUMENTO NOMINALE DEL CAPITALE SOCIALE: Non comporta una variazione del patrimonio sociale
L'AUMENTO REALE DEL CAPITALE: Determina un aumento del patrimonio sociale della società
Pubblico indipendente che vigili sul rispetto della normativa antimonopolistica ed è investita di ampi
L'AUTORITÀ GRANTE È UN ORGANO:
poteri di indagine ed ispettivi
E' sia un atto formale previsto dalla legge sia un’indicazione/istruzione informale impartita dal socio
L'AUTORIZZAZIONE:
alL'amministratore
L'azienda è: Il complesso dei beni organizzato dall'imprenditore per l'esercizio dell'impresa
L'AZIONE DEI SOCI: E' diretta
Le attività agricole per connessione sono le attività: Dirette alla manipolazione, conservazione, trasformazione, commercializzazione e valorizzazione che
abbiano ad oggetto prodotti ottenuti prevalentemente dalla coltivazione del fondo o del bosco o
dall'allevamento di animal
LE ATTIVITÀ STAGIONALI SONO ATTIVITÀ IMPRENDITORIALI? Si, se esercitate in maniera periodica e continuata
Le azioni acquistate dalla società in violazione dei requisi# richies# dalle legge per l Devono essere alienate entro un anno dal loro acquisto secondo modalità da determinarsi dall
acquisto di azioni proprie assemblea
LE AZIONI ACQUISTATE DALLA SOCIETÀ IN VIOLAZIONE DEI REQUISITI RICHIESTI DALLE
Devono essere alienate entro un anno dal loro acquisto secondo modalità da determinarsi dalL'assemblea
LEGGE PER L'ACQUISTO DI AZIONI PROPRIE:
LE AZIONI CON PRESTAZIONI ACCESSORIE: Devono essere nominative
LE AZIONI DEVONO ESSERE: Tutte di uguale valore
Solo da società le cui azioni ordinarie sono quotate in mercati regolamentati italiani o di altri paesi
LE AZIONI DI RISPARMIO POSSONO ESSERE EMESSE:
dell'Unione Europea
LE AZIONI POSSONO ESSERE COSTITUITE In usufrutto o in pegno e possono formare oggetto di misure cautelari ed esecutive
Le azioni speciali: Possono essere create con lo statuto o con successiva modificazione
LE CLAUSOLE STATUTARIE LIMITATIVE DELLA CIRCOLAZIONE Possono essere introdotte o rimosse nel corso della società con delibera dell'assemblea straordinaria
Che la decisione è assunta con la partecipazione determinante di soci che hanno, per conto proprio o di
LE CONDIZIONI DI INVALIDITÀ DELLE DECISIONI DEI SOCI DI S.R.L. ASSUNTE IN
terzi, un interesse in conflitto con quello della società, qualora la decisione possa recare danno alla
CONFLITTO DI INTERESSI CON LA SOCIETÀ SONO:
società
Le decisioni dei soci di s.r.l. assunte in conflitto di interessi con la società sono invalide: In presenza delle tre condizioni di invalidità indicate dall'art. 2476-ter, 2° comma
LE DECISIONI DELLA S.R.L. ALLE QUALI È POSSIBILE APPLICARE LA SPECIALE IPOTESI DI Le decisioni assunte solo dai soci e relative alL'aumento e riduzione del capitale e alL'emissione di titoli di
INVALIDITÀ EX ART. 2373-TER, 1° COMMA, SONO: debito
LE DECISIONI DELLE SOCIETÀ CONTROLLATE ISPIRATE DA UN INTERESSE DI GRUPPO Devono essere adeguatamente motivate
LE DELIBERE DI MODIFICA DELL OGGETTO SOCIALE CHE PREVEDONO ATTIVITÀ
Possono essere impugnate senza limiti di tempo
IMPOSSIBILI O ILLECITE
LE DELIBERE DI MODIFICA DELL'OGGETTO SOCIALE CHE PREVEDONO ATTIVITÀ
Sono le uniche a poter essere impugnate da chiunque vi abbia interesse
IMPOSSIBILI O ILLECITE:
LE INTESE ANTICONCORRENZIALI: Non tutte sono vietate
LE INTESE MINORI SONO QUELLE INTESE PER LE QUALI PER LA STRUTTURA DEL
MERCATO INTERESSATO, LE CARATTERISTICHE DELLE IMPRESE OPERANTI E GLI EFFETTI Non incidono sull'assetto concorrenziale del mercato
SULL'ANDAMENTO DELL'OFFERTA:
LE INTESE RESTRITTIVE DELLA CONCORRENZA SONO COMPORTAMENTI : Concordati fra imprese volti a limitare la propia libertà di azione sul mercato
LE OPERAZIONI DELLA SOCIETÀ PER AZIONI SULLE AZIONI PROPRIE Sono particolarmente pericolose
Le operazioni della società per azioni sulle azioni proprie, in particolare la loro Perché si può dare luogo all elusione dell obbligo di conferimento o del divieto di res#tuzione an#cipata
so@oscrizione e compravendita, sono pericolose per l integrità del capitale sociale: dei conferimenti eseguiti

LE OPERAZIONI DELLA SOCIETÀ PER AZIONI SULLE AZIONI PROPRIE, IN PARTICOLARE LA


Perché si può dare luogo alL'elusione delL'obbligo di conferimento o del divieto di restituzione anticipata
LORO SOTTOSCRIZIONE E COMPRAVENDITA, SONO PERICOLOSE PER L'INTEGRITÀ DEL
dei conferimenti eseguiti
CAPITALE SOCIALE:
LE OPERAZIONI DELLA SOCIETÀ PER AZIONI SULLE AZIONI PROPRIE, IN PARTICOLARE LA il corre@o funzionamento dell organizzazione societaria, per la massa dei diri5 di voto di cui gli
LORO SOTTOSCRIZIONE E COMPRAVENDITA, SONO PERICOLOSE PER: amministratori ed il gruppo di comando verrebbe così a disporre a spese del patrimonio sociale

LE PARTECIPAZIONI DEI SOCI IN UNA SOCIETÀ A RESPONSABILITÀ LIMITATA: Non possono essere rappresentate da azioni né costituire oggetto di sollecitazione all'investimento
LE SCRITTURE CONTABILI: hanno efficacia probatoria contro l'imprenditore solo siano o meno regolarmente tenute
Variabile che si caratterizzano per lo specifico scopo perseguito nello svolgimento dell'attività di impresa:
Le società cooperative: sono società a capitale
lo scopo mutualistico
Sono direttamente responsabili nei confronti dei soci per il pregiudizio arrecato alla redditività ED al
LE SOCIETÀ O GLI ENTI CHE ESERCITANO ATTIVITÀ DI DIREZIONE E COORDINAMENTO:
valore della partecipazione sociale
Le società o gli enti che esercitano attività di direzione e coordinamento: Sono responsabili nei confron# dei creditori sociali per la lesione cagionata all integrità del patrimonio
della società
LE TRASFORMAZIONI ETEROGENEE HANNO EFFETTO: Solo dopo che siano decorsi i 60 giorni dall ul#mo adempimento pubblicitario richiesto
L'effeLo dell autosoLoscrizione di azioni proprie è: Si dà luogo ad un incremento del capitale sociale nominale senza alcun incremento del capitale reale
L'EFFICACIA DICHIARATIVA: Consente di fornire la prova contraria al fine di superare la presunzione di estinzione
LEGITTIMATI ALL'ANNULLAMENTO DELLA DECISIONE DEI SOCI DI S.R.L. ASSUNTA IN
I soci che non vi hanno consentito, ciascun amministratore e il collegio sindacale (sindaco)
CONFLITTO DI INTERESSI CON LA SOCIETÀ SONO:
di credito, nelle forme prescritte dalla legge, è senz'altro legittimato all'esercizio del diritto cartolare. Può
LEGITTIMAZIONE : CHI HA CONSEGUITO IL POSSESSO MATERIALE DEL TITOLO cioè pretendere dal debitore la prestazione senza essere tenuto a provare l'acquisto della proprietà del
titolo e della titolarità del diritto.
chi ha conseguito il possesso materiale del titolo Di credito, nelle forme prescritte dalla legge, è senz'altro
LEGITTIMAZIONE: legittimato all'esercizio del diritto cartolare. Può cioè pretendere dal debitore la prestazione senza essere
tenuto a provare l'acquisto della proprietà del titolo e della titolarità del diritt
L'ESCLUSIONE DI UN SOCIO DA UNA SOCIETA' DI PERSONE COMPOSTA DA DUE SOCI
Pronunciata dal tribunale, su domanda dell'altro
DEVE ESSERE:
L'ESCLUSIONE DI UN SOCIO DA UNA SOCIETÀ DI PERSONE COMPOSTA DA PIÙ DI DUE
Dalla maggioranza dei soci, non computandosi nel numero di questi il socio da escludere
SOCI, NEI CASI PREVISTI DALLA LEGGE, DEVE ESSERE DELIBERATA:
L'esclusione di un socio da una societa' di persone composta da piu' di due soci, nei Dalla maggioranza dei soci, non computandosi nel numero di questi il socio da escludere
casi previsti dalla legge, deve essere deliberata:

Document shared on www.docsity.com


Downloaded by: peppe-germano (peppegermano1982@gmail.com)
L'ESERCIZIO DEL DIRITTO DI INTERVENTO E DEL DIRITTO DI VOTO DA PARTE DEL
alla comunicazione informa#ca dell intermediario alla società emi@ente nella quale viene a@estata la
SOGGETTO CHE HA OTTENUTO DELLE REGISTRAZIONI CONTABILI IN PROPRIO FAVORE È
legi5mazione del #tolare del conto all esercizio dei diri5
SUBORDINATO:
L'ESERCIZIO SCORRETTO E/O NEGLIGENTE DELLE FUNZIONI GESTORIE DA PARTE
Responsabilità risarcitoria
DELL'AMMINISTRATORE DI FATTO COMPORTA:
Nei titoli causali c’è LETTERALITÀ INCOMPLETA e cioè il contenuto del diritto cartolare è determinato non
LETTERALITÀ INCOMPLETA: solo dalla lettera del titolo, ma anche dalla disciplina legale del rapporto obbligatorio tipico richiamato nel
documento
Chi esercita una delle seguenti attività: coltivazione del fondo, selvicoltura, allevamento di animali e
L'imprenditore agricolo è
attività connesse
L'IMPRENDITORE ARTIGIANO: Può fallire se supera i limiti descritti dall'art. 1 L.F.
L'IMPRENDITORE CHE ESERCITA UN ATTIVITÀ INDUSTRIALE DIRETTA ALLA PRODUZIONE il libro giornale, il libro degli inventari e le altre scritture contabili che siano richieste dalla natura e dalle
DI BENI DEVE OBBLIGATORIAMENTE TENERE: dimensioni delL'impresa
L'imprenditore che esercita un aQvità industriale direLa alla produzione di beni deve Il libro giornale, il libro degli inventari e le altre scritture contabili che siano richieste dalla natura e dalle
obbligatoriamente tenere: dimensioni dell impresa
è obbligato alla iscrizione nel registro delle imprese, alla tenuta delle scritture contabili obbligatorie, ed è
L'IMPRENDITORE COMMERCIALE
soggetto a fallimento
L'imprenditore commerciale tenuto all'iscrizione nel registro delle imprese deve
indicare nella corrispondenza, che si riferisce all'impresa, il registro presso il quale Si', in ogni caso
e' iscritto?
Colui che esercita professionalmente un'attività economica organizzata al fine della produzione o dello
L'imprenditore è?
scambio di beni o servizi
Colui che esercita professionalmente un'attività economica organizzata al fine della produzione o dello
L'IMPRENDITORE È?
scambio di beni o servizi
L'IMPRENDITORE ITTICO: E' un imprenditore agricolo
L'IMPRENDITORE OCCULTO Esercita l a5vità d impresa in nome altrui e per conto proprio
L'IMPRENDITORE PALESE ESERCITA L'ATTIVITÀ D'IMPRESA IN NOME... Proprio per conto altrui
L'IMPRENDITORE PALESE. Esercita l a5vità d impresa in nome proprio per conto altrui
L'IMPRENDITORE PALESE. Risponde delle obbligazioni d impresa e fallisce.
L'IMPRENDITORE PALESE: E' imprenditore in senso formale ma non sostanziale
L'IMPRESA FIANCHEGGIATRICE È: Un'impresa che gestisce quella fiancheggiata
L'IMPUTAZIONE DELL'ATTIVITA' DI IMPRESA AVVIENE: secondo il principio formale della spendita del nome
L'INSISTORE: Ha la rappresentanza processuale sia attiva che passiva
che è preposto dal titolare all'esercizio dell'impresa o di una sede secondaria o di un ramo particolare
L'INSTITORE È COLUI:
della stessa
L'invalidità dell'atto di trasformazione non può essere più pronunciata: Completati gli adempimenti pubblicitari prescritti
L'ISCRIZIONE NELLA SEZIONE ORDINARIA HA: funzione di pubblicità legale
ll termine per la ricostituzione della pluralita' dei soci in una societa' semplice e': Sei mesi
Deve essere analitico e corredato dalla nota integrativa che faciliti la comprensione e L'intelligibilità della
LL BILANCIO D ESERCIZIO DEVE ESSERE COMPRENSIBILE E QUINDI:
schematica simbologia contabile;
ll bilancio d esercizio deve essere comprensibile e quindi: Deve essere anali#co e corredato dalla nota integra#va che facili# la comprensione e l intelligibilità della
schematica simbologia contabile;
LO SCOPO FINE DELLE SOCIETA' PUO' ESSERE: lucrativo, mutualistico e consortile
Lo scopo mutualistico consiste: Nel fornire beni o servizi od occasioni di lavoro direttamente ai membri dell'organizzazione a condizioni
più vantaggiose di quelle che otterrebbero sul mercato
L'OIC 11 STABILISCE CHE TRA GLI ELEMENTI CHE CARATTERIZZANO LA COMPRENSIBILITÀ la distinta indicazione dei singoli componenti del reddito e del patrimonio, classificati in voci omogenee e
CHIAREZZA DEL BILANCIO D ESERCIZIO VI SI TROVA: senza effettuazione di compensazioni;
L'OMISSIONE DI QUALE TRA I SEGUENTI ELEMENTI DELL'AVVISO DI CONVOCAZIONE
La data della delibera
COMPORTA NULLITÀ DELLA DELIBERA PER MANCANZA DEL VERBALE:

L'OMISSIONE DI QUALE TRA I SEGUENTI ELEMENTI DELL'AVVISO DI CONVOCAZIONE


La data delL'assemblea
COMPORTA NULLITÀ DELLA DELIBERA PER OMESSA CONVOCAZIONE:
Il committente ha diritto di sottoporre la stessa a verifica finale, da eseguirsi non appena L'appaltatore lo
L'OPERA E PRIMA DI RICEVERNE LA CONSEGNA:
mette in condizioni di effettuarla
MANCANZA NELL'ATTO COSTITUTIVO DI OGNI INDICAZIONE RIGUARDANTE
L'unità minima di partecipazione al capitale sociale e l'unità di misura dei diritti sociali
L'AMMONTARE DEL CAPITALE SOCIALE
Avviene per assemblea straordinaria ed il notaio entro 30 giorni, verificato L'adempimento delle
MODIFICHE DELLO STATUTO: DEPOSITO, ISCRIZIONE E PUBBLICAZIONE:
condizioni stabilite dalla legge, ne richiede L'iscrizione nel registro imprese
Negli atti e nella corrispondenza delle società di persone, soggette all'obbligo La sede della societa' e l'ufficio del registro delle imprese presso il quale questa e' iscritta ed il numero
dell'iscrizione nel registro delle imprese, devono essere indicati: d'iscrizione
NEI CASI IN CUI I SOCI DI S.R.L. CON LA DECISIONE PERSEGUONO UN INTERESSE EXTRA-
L'art. 2479-ter, 2° comma, sul conflitto di interessi non può essere applicato, in assenza del danno alla
SOCIALE, CHE NON È INCOMPATIBILE CON QUELLO DELLA SOCIETÀ, MA DANNEGGIA
società
SINGOLI SOCI:
NEI CONFRONTI DEI SOCI DI CONTROLLO, LA RESPONSABILITÀ IN CASO DI CONFLITTO DI Non richiede l'annullamento della delibera e non deve necessariamente far riferimento alla singola
INTERESSI: operazione
NEI CONFRONTI DEI SOCI DI CONTROLLO, LA RESPONSABILITÀ IN CASO DI CONFLITTO DI
Si fonda sulle norme in tema di direzione e coordinamento di società e richiede, quindi, tale attività
INTERESSI:
NEI CONFRONTI DEL SOCIO DI CONTROLLO / PERSONA FISICA: Può affermarsi o in analogia all'art. 2497 c.c. o in base all'art. 2497, secondo comma, c.c.
NEI CONFRONTI DEL SOCIO NON DI CONTROLLO: Una eventuale responsabilità si fonda sull'art. 2373 c.c. ma è dubbia
Il rimedio consiste, a seconda dei casi, nella opponibilità dell'annullamento della delibera in caso di mala
NEI CONFRONTI DELLA CONTROPARTE DELL'ATTO COMPIUTO IN ESECUZIONE DI UNA
fede del terzo o, mancando l'impugnativa e/o l'annullamento, nell'annullabilità del contratto concluso in
DELIBERA VIZIATA DAL CONFLITTO DI INTERESSI DEL SOCIO:
conflitto quando conosciuto dal terzo
NEI TITOLI AZIONARI NOMINATIVI LO SPOSSESSAMENTO DEL DEBITORE A FAVORE DEL
Duplice annotazione del vincolo sul titolo e nel registro dei soci realizzato nelle forme del transfert ovvero
CREDITORE PIGNORATIZIO DEVE ESSERE ACCOMPAGNATO, PENA L'INEFFICACIA DEL
della girata in garanzia o altra equivalente
VINCOLO SIA VERSO LA SOCIETÀ EMITTENTE SIA VERSO IL TERZI, DALLA:
Il contenuto del diritto cartolare è determinato non solo dalla lettera del titolo, ma anche dalla disciplina
NEI TITOLI DI CREDITO CAUSALI:
legale del rapporto obbligatorio tipico richiamato nel documento
Nei titoli di credito, chi riceve un titolo girato in bianco può: Riempire la girata con proprio nome o con quello di altra persona, girare di nuovo il titolo in pieno o in
bianco, trasmettere il titolo ad un terzo senza riempire la girata e senza apporne una nuova

Le eccezioni derivanti dal rapporto fondamentale che hanno dato luogo alL'emissione del titolo, le
NEI TITOLI DI CREDITO, DANNO LUOGO ALLE ECCEZIONI PERSONALI: eccezioni fondate su altri rapporti personali con i precedenti possessori, L'eccezione di difetto di titolarità
del diritto cartolare
Nei titoli di credito, danno luogo alle eccezioni personali: Le eccezioni derivan# dal rapporto fondamentale che hanno dato luogo all emissione del #tolo, le
eccezioni fondate su altri rappor# personali con i preceden# possessori, l eccezione di dife@o di #tolarità
del diritto cartolare
NEI TITOLI DI CREDITO, IL DIRITTO È INCORPORATO NEL DOCUMENTO E SI CONCRETIZZA I vincoli sul diritto in un titolo di credito pegno, sequestro, pignoramento devono essere effettuati sul
IN UNO DEI SEGUENTI PRINCIPI: titolo e non hanno effetto se non risultano dal titolo
Nei titoli di credito, il diritto è incorporato nel documento e si concretizza in uno dei Chi acquista la proprietà del documento diventa titolare del diritto in esso menzionato
seguenti principi:
Comporta che il debitore, che senza dolo o colpa grave adempie la prestazione nei confronti del
Nei titoli di credito, la legittimazione passiva:
possessore, è liberato anche se questi non è il titolare del diritto
NEI TITOLI DI CREDITO, SI DEFINISCE GIRATA IN PIENO: Quando contiene il nome del giratario
Quando il possessore di un titolo di credito ha diritto alla prestazione in esso indicata verso presentazione
NEI TITOLI DI CREDITO, SI HA LEGITTIMAZIONE ATTIVA:
del titolo
Quando il possessore di un titolo di credito ha diritto alla prestazione in esso indicata verso presentazione
Nei titoli di credito, si ha legittimazione attiva:
del titolo

Document shared on www.docsity.com


Downloaded by: peppe-germano (peppegermano1982@gmail.com)
NEL CASO DI AFFITTO DI AZIENDA COMMERCIALE, IL LOCATORE DEVE ASTENERSI
DALL'INIZIARE UNA NUOVA IMPRESA CHE PER L'OGGETTO, L'UBICAZIONE O ALTRE Per la durata delL'affitto
CIRCOSTANZE SIA IDONEA A SVIARE LA CLIENTELA DELL'AZIENDA:

L'appaltatore non può apportare variazioni alle modalità di esecuzione pattuite senza L'autorizzazione del
NEL CONTRATTO D APPALTO: committente, che deve essere provata per iscritto, ad eccezione se si stratta di modifiche necessarie per
L'esecuzione delL'opera a regola d arte, o se variazioni non necessarie sono ordinate dal committente
Nel contra@o di agenzia, il diri@o dell agente alla provvigione sorge: Con la conclusione del contratto fra preponente e terzo. La provvigione diventa esigibile solo dal
momento e nella misura in cui il preponente ha eseguito o avrebbe dovuto eseguire la propria prestazione

NEL CONTRATTO DI AGENZIA, IL PATTO CON CUI SI LIMITA LA CONCORRENZA DA PARTE Deve farsi per iscritto. La durata non può superare i due anni e deve riguardare la stessa zona, clientela e
DELL'AGENTE DOPO LO SCIOGLIMENTO DEL CONTRATTO: genere di beni o servizi oggetto del contratto di agenzia
NEL CONTRATTO DI AGENZIA, IL PREPONENTE DEVE INFORMARE L'AGENTE
DELL'ACCETTAZIONE O DEL RIFIUTO DI UN AFFARE PROCURATOGLI E DELLA MANCATA Entro un termine ragionevole
ESECUZIONE:
NEL CONTRATTO DI AGENZIA, L'AGENTE È TENUTO A RESTITUIRE LE PROVVIGIONI NelL'ipotesi e nella misura in cui sia certo che il contrato tra il terzo e il preponente non avrà esecuzione
RISCOSSE: per cause non imputabili al preponente
Anche per gli affari conclusi dopo lo scioglimento del rapporto se la proposta è pervenuta in data
NEL CONTRATTO DI AGENZIA, L'AGENTE HA DIRITTO ALLA PROVVIGIONE: antecedente, nonché quando gli affari sono stati conclusi successivamente ma la conclusione è da
ricondurre prevalentemente alL'attività da lui svolta
NEL CONTRATTO DI AGENZIA, LE PROVVIGIONI DOVUTE DEVONO ESSERE PAGATE
Entro il mese successivo al trimestre in cui sono maturate
ALL'AGENTE:
Ciascuna delle parti può recedere dal contratto dando alL'altra parte un preavviso fissato per legge in
NEL CONTRATTO DI AGENZIA, SE IL CONTRATTO È A TEMPO INDETERMINATO:
proporzione alla durata del rapporto da uno a sei mesi. Le parti non possono stabilire termini più brevi

Nel contraLo di appalto, l obbligazione principale dell appaltatore è quella di: Di compiere l opera o il servizio commessogli
Nel contra@o di appalto, l obbligazione principale dell appaltatore è quella di: Di compiere l opera o il servizio commessogli
Nel contra@o di appalto, l opera deve essere eseguita: Dall appaltatore secondo le modalità tecniche concordate col commi@ente
Nel contra@o di appalto, l opera si intende ex lege acce@ata quando: Il commi@ente ome@e di procedere alla verifica senza gius#fica# mo#vi o non ne comunica il risultato all
appaltatore entro un breve termine e quando riceve senza riserve l opera, ancorché non si sia proceduto
alla verifica
Nel contratto di appalto, la revisione del prezzo può essere chiesta: Da entrambe le par# quando il costo dei materiali o della mano d opera subisce variazioni dovute a
circostanze imprevedibili al momento della conclusione del contratto, tali da determinare un aumento o
una diminuzione superiore al decimo del prezzo dell appalto complessivamente pa@uito

NEL CONTRATTO DI APPALTO, L'OPERA DEVE ESSERE ESEGUITA: DalL'appaltatore secondo le modalità tecniche concordate col committente
Nel contraLo di appalto, una volta che l opera sia stata compiuta e consegnata al
All' appaltatore, a pena di decadenza, entro 60 giorni dalla scoperta. L azione si prescrive nel termine di 2
commiLente, l appaltatore è tenuto alla garanzia per le difformità e i vizi dell opera. I
anni dalla consegna
vizi e le difformità devono essere denunziati:
L'indennità dovuta dalL'assicuratore è commisurata solo alL'ammontare dei premi pagati e deve essere
NEL CONTRATTO DI ASSICURAZIONE SULLA VITA:
corrisposta per L'intero allorché L'evento previsto si verifica
L interessato può ra#ficare il contra@o anche dopo la scadenza o il verificarsi del sinistro, così fruendo
NEL CONTRATTO DI ASSICURAZIONE, IL CONTRAENTE PUÒ AGIRE IN VESTE DI
ugualmente della copertura assicurativa e il rappresentante senza poteri è tenuto a pagare
RAPPRESENTANTE DELL ASSICURATO IN SUO NOME E PER SUO CONTO. MA ALL ART.
personalmente i premi e ad osservare gli altri obblighi derivan# dal contra@o finquando l interessato non
1890 È PREVISTA UNA DEROGA A TALE DISCIPLINA:
abbia ratificato il contratto o non abbia rifiutato la ratifica
Non può promuovere azione giudiziaria nei confronti delL'assicuratore e dello stesso danneggiabile prima
NEL CONTRATTO DI ASSICURAZIONE, IL DANNEGGIATO: che siano decorsi sessanta giorni dalla richiesta del risarcimento dei danni alL'assicuratore, prorogati a
novanta quando il sinistro ha causato lesioni personali
Nel contratto di assicurazione, il rischio è: La possibilità che si verifichi un determinato evento futuro. Il rischio dedotto deve esistere oggettivamente
perché il contratto sia valido
Nel contratto di assicurazione, in caso di aggravamento rilevante del rischio: L assicurato è obbligato a darne immediato avviso all assicuratore e ques# ha diri@o di recedere dal
contra@o entro un mese. Non può invece, senza il consenso dell assicuratore, mantenere in vita il
contratto elevando il premio o riducendo la somma assicurata
NEL CONTRATTO DI ASSICURAZIONE, SE IL PREMIO NON È PAGATO ALLE SCADENZA L'assicurazione resta sospesa ed il contratto si risolve di diritto se nel termine di sei mesi, L'assicuratore
CONVENUTE: non agisce per la riscossione
Il mandatario deve eseguire il mandato con la diligenza del buon padre di famiglia. Deve rispettare i limiti
NEL CONTRATTO DI MANDATO:
fissati nel mandato e deve osservare le istruzioni, anche successivamente, ricevute dal mandante

NEL CONTRATTO DI MANDATO: Il mandatario, una volta eseguito il mandato, deve darne comunicazione senza ritardo al mandante
Nel contratto di mandato: Il mandato generale comprende solo gli a5 di ordinaria amministrazione, mentre gli a5 ecceden# l
ordinaria amministrazione possono essere compiuti dal mandatario solo se indicati espressamente

Nel contratto di mandato: Il mandatario deve eseguire il mandato con la diligenza del buon padre di famiglia. Deve rispettare i limiti
fissati nel mandato e deve osservare le istruzioni, anche successivamente, ricevute dal mandante

Nel contratto di somministrazione a carattere periodico: l prezzo deve essere pagato all a@o delle singole prestazioni ed in proporzione delle stesse. In quella
con#nua#va, il pagamento deve avvenire secondo le scadenze d uso
È il patto con il quale il somministrato si obbliga a preferire, a parità di condizioni, lo stesso
NEL CONTRATTO DI SOMMINISTRAZIONE, IL PATTO DI PREFERENZA: somministrante qualora intenda stipulare un successivo contratti di somministrazione per lo stesso
oggetto. Tale patto non può eccedere la durata di cinque anni
Se è a favore del somministrante, il somministrato non può ricevere da terzi prestazioni della stessa
NEL CONTRATTO DI SOMMINISTRAZIONE, LA CLAUSOLA DI ESCLUSIVA: natura, né, salvo patto contrario, può procurarsi con mezzi propri le cose che formano oggetto del
contratto
Nel contratto di somministrazione, la clausola di esclusiva: Se è a favore del somministrato, il somministrante non può compiere, direttamente o indirettamente,
forniture della stessa natura ad altri, nella zona per cui l esclusiva è concessa
Il primo vettore si impegna direttamente verso il mittente ad eseguire L'intero trasporto. Per la parte del
percorso cui non può provvedere direttamente si avvale però di altri vettori, con i quali stipula altrettanti
NEL CONTRATTO DI TRASPORTO CON SUBTRASPORTO:
contratti di trasporto in nome e per conto proprio, assumendosi nei loro confronti la veste giuridica di
mittente
Nel contratto di trasporto cumulativo di persone: Ogni ve@ore è responsabile solo nell ambito del proprio percorso. Si tra@a di prestazione indivisibile,
pertanto il danno per il ritardo o l interruzione del viaggio si determina in ragione dell intero percorso

Nel contratto di trasporto di persone, il regime di responsabilità: Vale anche per il trasporto gratuito
Nel contra@o di trasporto di persone, il ve@ore si obbliga sia a trasportare l avente diri@o È responsabile, secondo le regole generali in tema di inadempimento, per il ritardo o la mancata
e sia a a farlo arrivare indenne nel luogo di arrivo. Ne consegue che: esecuzione del trasporto. Inoltre, è responsabile dei sinistri che colpiscono la persona del viaggiatore
durante il trasporto e della perdita od avaria del bagaglio se non prova di aver adottato tutte le misure
idonee ad evitare il danno
È responsabile, secondo le regole generali in tema di inadempimento, per il ritardo o la mancata
NEL CONTRATTO DI TRASPORTO DI PERSONE, IL VETTORE SI OBBLIGA SIA A
esecuzione del trasporto. Inoltre, è responsabile dei sinistri che colpiscono la persona del viaggiatore
TRASPORTARE L'AVENTE DIRITTO E SIA A A FARLO ARRIVARE INDENNE NEL LUOGO DI
durante il trasporto e della perdita od avaria del bagaglio se non prova di aver adottato tutte le misure
ARRIVO. NE CONSEGUE CHE:
idonee ad evitare il danno
Nel contratto di trasporto, per assicurare il servizio di linea in regime di concessione Il concessionario è obbligato ad accettare le richieste di trasporto che siano compatibili con i mezzi
amministrativa: ordinari dell impresa e deve rispe@are la parità di tra@amento fra i diversi richieden#, secondo le
condizioni generali stabilite nell a@o di concessione e rese note al pubblico
Il destinatario non può esercitare i diritti che gli derivano dal contratto di trasporto se non verso
NEL CONTRATTO DI TRASPORTO, QUANDO LA MERCE VIAGGIA IN PORTO ASSEGNATO:
pagamento del corrispettivo
NEL CONTRATTO DI TRASPORTO, SE LA MERCE TRASPORTATA È ACCETTATA DAL Il vettore non risponde della perdita o delL'avaria tranne in due casi: dolo o colpa grave dello stesso
DESTINATARIO SENZA RISERVE: vettore; perdita parziale o avaria non riconducibili al momento della riconsegna

Document shared on www.docsity.com


Downloaded by: peppe-germano (peppegermano1982@gmail.com)
Il venditore è obbligato a procurare L'acquisto della cosa al compratore e questi ne diventa proprietario
NEL CONTRATTO DI VENDITA DI COSA ALTRUI: nel momento stesso in cui il venditore acquista dal terzo. Se il compratore ignorava L'altruità della cosa,
potrà chiedere immediatamente la risoluzione del contratto, con diritto al risarcimento dei danni
Nel contratto di vendita obbligatoria: Gli effetti reali della vendita si producono in un momento successivo alla stipulazione del contratto: al
verificarsi di determinati eventi che determinano il passaggio automatico della proprietà, senza che
occorra un ulteriore manifestazione di volontà del venditore
Nel contratto di vendita, il venditore è responsabile per il difetto di conformità: Se si manifesta entro 2 anni dalla consegna del bene
Il compratore decade dalla garanzia se non denunzia i vizi al venditore entro 8 giorni dalla scoperta, salvo
Nel contraLo di vendita, l esercizio delle azioni derivanM dalla garanzia per vizi è
che il venditore abbia riconosciuto l esistenza del vizio o l abbia occultato; l azione si prescrive in ogni
soggetto a brevi termini di decadenza e di prescrizione:
caso nel termine abbreviato di 1 anno dalla consegna
Quando il bene consegnato sia idoneo all uso a cui servono abitualmente i beni di quel #po, ovvero all
Nel contratto di vendita, la conformità si presume: uso particolare voluto dal compratore, purché lo abbia portato a conoscenza del venditore al momento
della conclusione del contra@o e sia stato da quest ul#mo acce@ato
Consegnare la cosa al compratore; fargliene acquistare la proprietà, se L'acquisto non è effetto
NEL CONTRATTO DI VENDITA, LE OBBLIGAZIONI PRINCIPALI DEL VENDITORE SONO:
immediato del contratto; garantire il compratore dalL'evizione e dai vizi della cosa
Nel contratto di vendita, le obbligazioni principali del venditore sono: Consegnare la cosa al compratore; fargliene acquistare la proprietà, se l acquisto non è effe@o immediato
del contra@o; garan#re il compratore dall evizione e dai vizi della cosa
Si ha evizione quando il compratore perde in tutto o in parte la proprietà della cosa acquistata o subisce
NEL CONTRATTO DI VENDITA: una limitazione nel libero godimento della stessa, a seguito delL'azione giudiziaria di un terzo che vanta
diritti sulla cosa
L'accipiens può disporre delle cose ricevute e il tradens, se non dispone delle cose, ne conserva la
NEL CONTRATTO ESTIMATORIO:
proprietà
Nel mandato senza rappresentanza: Il mandatario agisce in proprio nome ed acquista i diritti, e assume gli obblighi derivanti dagli atti
compiuti con i terzi, anche se questi hanno avuto conoscenza del mandato
il mandatario agisce in proprio nome ed acquista i diritti, e assume gli obblighi derivanti dagli atti
NEL MANDATO SENZA RAPPRESENTANZA:
compiuti con i terzi, anche se questi hanno avuto conoscenza del mandato
NEL SISTEMA DELLA GESTIONE DI STRUMENTI FINANZIARI DEMATERIALIZZATI
con la manifestazione del consenso tra le parti
L'USUFRUTTO SI COSTITUISCE:
NEL SISTEMA PREVIGENTE SI FACEVA COINCIDERE LA FINE DELL'IMPRESA COLLETTIVA: Con la definizione di tutti i rapporti pendenti
NEL SUBTRASPORTO Il primo vettore si impegna direttamente verso il mittente ad eseguire L'intero trasporto
Il mittente ad eseguire il trasporto per una parte del percorso complessivo ed a stipulare per i tratti
NEL TRASPORTO CON RISPEDIZIONE : SI HA QUANDO IL VETTORE SI OBBLIGA VERSO
successivi uno o piu contra5 di trasporto con altri ve@ori in nome proprio ma per conto del mi@ente
si ha quando il vettore si obbliga verso Il mittente ad eseguire il trasporto per una parte del percorso
NEL TRASPORTO CON RISPEDIZIONE: complessivo ed a stipulare per i tratti successivi uno o più contratti di trasporto con altri vettori in nome
proprio ma per conto del mittente
Il destinatario non acquista i diritti derivanti dal contratto al momento della stipulazione ma bensì nel
NEL TRASPORTO DI COSE A FAVORE DI TERZI:
momento in cui, arrivate le cose a destinazione, nè chiede la riconsegna al vettore
Non è il fa@o dell acquisizione di una posizione dominante sul mercato o in una parte rilevante, ma
NELL ABUSO DI POSIZIONE DOMINANTE VIETATO:
vietato è solo lo sfruttamento abusivo di tale posizione dominante mediante comportamenti lesivi

Il mediatore è colui che mette in relazione due o più parti per la conclusione di un affare, senza essere
Nell accordo di mediazione
legato ad alcuna di esse da rapporti di collaborazione, di dipendenza o di rappresentanza
Nell accordo di mediazione, il diriLo del mediatore alla provvigione: Matura con la conclusione dell affare
Nell accordo di mediazione, il diri@o del mediatore alla provvigione: Matura con la conclusione dell affare
Nell accordo di mediazione, il mediatore conserva il diriLo alla provvigione anche se: Il contratto è annullabile o rescindibile, salvo che fosse a conoscenza della causa di invalidità

È responsabile verso le parti se omette di far conoscere loro le circostanze a lui note, relative alla
Nell accordo di mediazione, il mediatore:
valutazione ad alla sicurezza dell affare, che possono influire sulla conclusione dello stesso
Il diri@o del mediatore alla provvigione sorge nel momento in cui la condizione si verifica. Viceversa, l
Nell' accordo di mediazione, se il contratto è sottoposto a condizione sospensiva:
avverarsi della condizione risolutiva non fa venire meno il diritto alla provvigione
Il mediatore è colui che mette in relazione due o più parti per la conclusione di un affare, senza essere
Nell accordo di mediazione:
legato ad alcuna di esse da rapporti di collaborazione, di dipendenza o di rappresentanza
Le par# sono libere di concludere o meno l affare, anche se al mediatore è stato conferito uno specifico
Nell accordo di mediazione: incarico, salvo in tal caso il diritto del mediatore al solo rimborso delle spese nei confronti della persona
per incarico della quale sono state sostenute
Il mediatore ha diri@o al compenso per il solo fa@o che l affare si è concluso per effe@o del suo
Nell accordo di mediazione:
intervento e quindi anche se non aveva ricevuto alcun incarico di mediazione
Il mediatore conserva piena libertà di azione anche se agisce su incarico di una delle parti e può in ogni
Nell accordo di mediazione:
momento disinteressarsi dell affare;
NELL ASSEMBLEA DEI CONSORZIARTI : LE DELIBERE RELATIVE ALL ATTUAZIONE DELL CON VOTO FAVOREVOLE DELLA MAGGIORANZA DEI CONSORZIATI MENTRE LE DELIBERE RELATIVE ALLA
OGGETTO DEL CONSORZIO SONO PRESE MODIFICAZIONE DEL CONTRATTO SONO PRESE CON IL CONSENSO DI TUTTI I CONSORZIATI.

NELL ESERCIZIO DEL DIRITTO DI VOTO IL CREDITORE PIGNORATIZIO O USUFRUTTUARIO: devono considerare gli interessi del socio debitore

NELLA SOCIETA' IN NOME COLLETTIVO, A CHI SPETTA L'AMMINISTRAZIONE DELLA


A ciascuno dei soci disgiuntamente dagli altri
SOCIETA', IN MANCANZA DI APPOSITA PATTUIZIONE?

NELLA SOCIETA' SEMPLICE, IN MANCANZA DI QUALSIASI DISPOSIZIONE


A ciascun socio disgiuntamente
DEL'CONTRATTO SOCIALE, L'AMMINISTRAZIONE E LA RAPPRESENTANZA SPETTANO:
NELLA SOCIETA' SEMPLICE, LA REVOCA DELL'AMMINISTRATORE NOMINATO CON IL
Non ha effetto se non ricorre una giusta causa
CONTRATTO SOCIALE:
La girata deve indicare le generalità del giratario e deve essere sottoscritta con firma autenticata dal
NELLA CIRCOLAZIONE DEL TITOLO NOMINATIVO AZIONARIO MEDIANTE GIRATA:
girante
Nella disciplina della s.r.l. non è richiamato l art. 2373, 2° comma, e la do@rina I soci che non vi hanno consentito, ciascun amministratore e il collegio sindacale sindaco.
maggioritaria ritiene che:
NELLA GARANZIA DI BUON FUNZIONAMENTO: Il compratore deve denunziare i difetti di funzionamento entro 30 giorni dalla scoperta
Il giratario assume la veste di rappresentante per L'incasso del girante. Titolare del credito cartolare resta
NELLA GIRATA PER PROCURA:
il girante ed il giratario non acquista alcun diritto autonomo
NELLA NUOVA S.R.L. DISEGNATA DAL LEGISLATORE DEL 2003 LA RESPONSABILITÀ
SOCIALE DELL'AMMINISTRATORE È DIVERSA DA QUELLA DELL'AMMINISTRATORE DI Dipende dal modello organizzativo prescelto
S.P.A.::
Rende nulla la postergazione negli utili quando, in concreto, la misura di questa escluda ogni
NELLA S.P.A., IL DIVIETO DEL PATTO LEONINO: partecipazione dei soci agli utili ma consente sempre la postergazione nelle perdite, dato che è un
meccanismo di riparto interno delle stesse
Nella s.r.l. può essere conferito: Tutti gli elementi dell'attivo suscettibili di valutazione economica
Rende nulle le clausole che riconoscono ad uno o più soci “particolari” il diritto agli utili o altri diritti
NELLA S.R.L., IL DIVIETO DEL PATTO LEONINO:
patrimoniali o che escludano il diritto agli utili altri diritti patrimoniali degli altri soci
NELLA S.R.L.: Possono essere conferiti tutti gli elementi dell\'attivo suscettibili di valutazione economica
NELLA SOCIETÀ A RESPONSABILITÀ LIMITATA, LE DECISIONI DEI SOCI CHE NON SONO
PRESE IN CONFORMITÀ DELLA LEGGE O DELL'ATTO COSTITUTIVO, QUALORA NON
entro novanta giorni dalla loro trascrizione nel libro delle decisioni dei soci
ABBIANO OGGETTO ILLECITO O IMPOSSIBILE E NON SIANO PRESE IN ASSENZA ASSOLUTA
DI INFORMAZIONE, POSSONO ESSERE IMPUGNATE:

Document shared on www.docsity.com


Downloaded by: peppe-germano (peppegermano1982@gmail.com)
NELLA SOCIETÀ A RESPONSABILITÀ LIMITATA, LE DECISIONI DEI SOCI PRESE IN ASSENZA
ASSOLUTA DI INFORMAZIONE, CHE NON MODIFICHINO L'OGGETTO SOCIALE
entro tre anni dalla loro trascrizione nel libro delle decisioni dei soci
PREVEDENDO ATTIVITÀ IMPOSSIBILI O ILLECITE, POSSONO ESSERE IMPUGNATE DA
CHIUNQUE VI ABBIA INTERESSE:
NELLA SOCIETÀ IN NOME COLLETTIVO LA RAGIONE SOCIALE DEVE ESSERE COSTITUITA: Da un nome anche di fantasia purché contenga L'indicazione del rapporto sociale
NELLA SOCIETÀ PER AZIONI: Non possono formare oggetto di conferimento le prestazioni di opera o di servizi
NELLA SOCIETÀ SEMPLICE E NELLA SOCIETÀ IN NOME COLLETTIVO IL CREDITORE non può aggredire direttamente il patrimonio sociale e non può compensare il suo credito verso il socio
PERSONALE DEL SOCIO con il debito che eventualmente abbia verso la società
Nella società semplice il contratto sociale: Non e' soggetto a forme speciali, salve quelle richieste dalla natura dei beni conferiti
può rivolgersi direttamente al singolo socio illimitatamente responsabile che potrà invocare la preventiva
Nella società semplice il creditore sociale:
escussione del patrimonio sociale, indicando i beni sui quali il creditore possa agevolmente soddisfarsi
sono personalmente ed illimitatamente responsabili solo i soci incaricati e con essi risponde anche la
Nella società tra avvocati delle obbligazioni sociali derivanti dall'attività professionale
societa' con il proprio patrimonio
Il venditore è obbligato a procurare L'acquisto della cosa al compratore e questi ne diventa proprietario
NELLA VENDITA DI COSE ALTRUI:
nel momento stesso in cui il venditore acquista dal terzo
Nella societa' semplice, la revoca dell'amministratore nominato con il contratto
Non ha effetto se non ricorre una giusta causa
sociale:
Nella societa' in nome collettivo, a chi spetta l'amministrazione della societa', in
A ciascuno dei soci disgiuntamente dagli altri
mancanza di apposita pattuizione?
Nella societa' semplice, in mancanza di qualsiasi disposizione del contratto sociale, A ciascun socio disgiuntamente
l'amministrazione e la rappresentanza spettano:
Non è il fatto dell'acquisizione di una posizione dominante sul mercato o in una parte rilevante, ma
NELL'ABUSO DI POSIZIONE DOMINANTE VIETATO:
vietato è solo lo sfruttamento abusivo di tale posizione dominante mediante comportamenti lesivi

NELL'ACCORDO DI MEDIAZIONE, IL DIRITTO DEL MEDIATORE ALLA PROVVIGIONE: Matura con la conclusione delL'affare
NELL'ACCORDO DI MEDIAZIONE, IL MEDIATORE CONSERVA IL DIRITTO ALLA
il contratto è annullabile o rescindibile, salvo che fosse a conoscenza della causa di invalidità
PROVVIGIONE ANCHE SE:
È responsabile verso le parti se omette di far conoscere loro le circostanze a lui note, relative alla
NELL'ACCORDO DI MEDIAZIONE, IL MEDIATORE:
valutazione ad alla sicurezza delL'affare, che possono influire sulla conclusione dello stesso
Il diri@o del mediatore alla provvigione sorge nel momento in cui la condizione si verifica. Viceversa, l
Nell'accordo di mediazione, se il contratto è sottoposto a condizione sospensiva:
avverarsi della condizione risolutiva non fa venire meno il diritto alla provvigione
Il mediatore è colui che mette in relazione due o più parti per la conclusione di un affare, senza essere
NELL'ACCORDO DI MEDIAZIONE:
legato ad alcuna di esse da rapporti di collaborazione, di dipendenza o di rappresentanza
Il mediatore conserva piena libertà di azione anche se agisce su incarico di una delle parti e può in ogni
NELL'ACCORDO DI MEDIAZIONE:
momento disinteressarsi delL'affare;
Il mediatore è responsabile ex lege per L'esecuzione del contratto quando tace ad un contraente il nome
NELL'ACCORDO DI MEDIAZIONE: delL'altro. Il mediatore risponde personalmente delL'esecuzione del contratto nei confronti del contraente
che ignora L'altra parte e, quando L'ha eseguito, subentra nei diritti verso il contraente non nominato
Il mediatore ha diritto al compenso per il solo fatto che L'affare si è concluso per effetto del suo
NELL'ACCORDO DI MEDIAZIONE:
intervento e quindi anche se non aveva ricevuto alcun incarico di mediazione
Le parti sono libere di concludere o meno L'affare, anche se al mediatore è stato conferito uno specifico
NELL'ACCORDO DI MEDIAZIONE: incarico, salvo in tal caso il diritto del mediatore al solo rimborso delle spese nei confronti della persona
per incarico della quale sono state sostenute
NELL'ASSEMBLEA DEI CONSORZIARTI LE DELIBERE RELATIVE ALL'ATTUAZIONE Con voto favorevole della maggioranza dei consorziati mentre le delibere relative alla modificazione del
DELL'OGGETTO DEL CONSORZIO SONO PRESE: contratto sono prese con il consenso di tutti i consorziati
NELLE SOCIETA' DI PERSONE, IL'CONTRATTO SOCIALE PUO' ESSERE MODIFICATO: con iL'consenso di tutti i soci, se non e' convenuto diversamente
NELLE SOCIETA' IN NOME COLLETTIVO, SE L'AMMINISTRAZIONE SPETTA
DISGIUNTAMENTE A PIU' SOCI, CHI DECIDE SULL'OPPOSIZIONE FATTA DA UN la maggioranza dei soci, determinata secondo la parte attribuita a ciascun socio negli utili
SOCIO ALL'OPERAZIONE CHE UN ALTRO SOCIO VOGLIA COMPIERE?
NELLE CAUSE AVENTI AD OGGETTO LA RESPONSABILITÀ VERSO LA SOCIETÀ, I VARI
Sono responsabili in solido salvo che non provino L'assenza di colpa
AMMINISTRATORI CHE HANNO AMMINISTRATO CONTESTUALMENTE:
NELLE COOPERATIVA DI CONSUMO A MUTULITÀ PREVALENTE: I RICAVI DELLE VENDITE
Devono essere superiori al 50% del totale dei ricavi delle vendite e prestazioni
DEI BENI E DELLE PRESTAZIONI DI SERVIZI VERSO I SOCI
NELLE COOPERATIVE A MUTUALITÀ PREVALENTE GLI STATUTI DEVONO PREVEDERE TRA il divieto di distribuire dividendi in misura superiore all'interesse massimo dei buoni fruttiferi postali
L'ALTRO: aumentati di due punti e mezzo rispetto al capitale effettivamente versato
NELLE COOPERATIVE DI LAVORO A MUTULITÀ PREVALENTE: IL COSTO DEL LAVORO DEI
Essere superiore al 50% del totale del costo del lavoro
SOCI DEVE
NELLE SOCIETÀ A RESPONSABILITÀ LIMITATA LE PARTECIPAZIONI: o contraria disposizione dell a@o cos#tu#vo
Sono liberamente trasferibili per atto tra vivi e per successione a causa di morte, salvo contraria
NELLE SOCIETÀ A RESPONSABILITÀ LIMITATA LE PARTECIPAZIONI:
disposizione dell'atto costitutivo
Nelle società che non fanno ricorso al mercato del capitale di rischio, in merito alla L organo amministra#vo o il consiglio di ges#one devono convocare l assemblea quando ne è fa@a
Convocazione dell assemblea su richiesta dei soci: domanda da tanti soci che rappresentano almeno un decimo del capitale sociale
NELLE SOCIETÀ CHE NON FANNO RICORSO AL MERCATO DEL CAPITALE DI RISCHIO, IN L'organo amministrativo o il consiglio di gestione devono convocare L'assemblea quando ne è fatta
MERITO ALLA CONVOCAZIONE DELL'ASSEMBLEA SU RICHIESTA DEI SOCI: domanda da tanti soci che rappresentano almeno un decimo del capitale sociale
l'atto costitutivo deve fissare la percentuale massima dei dividendi che possono essere ripartiti tra i soci
cooperatori, e puo' autorizzare l'assemblea ad assegnare ai soci le riserve disponibili, mediante emissione
NELLE SOCIETA' COOPERATIVE: di strumenti finanziari o mediante aumento proporzionale delle quote sottoscritte e versate, o mediante
l'emissione di nuove azioni, nella misura massima complessiva del venti per cento del valore originario,
salvo patto contrario
NELLE SOCIETÀ DI CAPITALI I SOCI DOPO L'ESTINZIONE: Rispondono dei debiti nei limiti della quota di liquidazione percepita
Ogni entità (bene o servizio) suscettibile di valutazione economica ed utile per il conseguimento
NELLE SOCIETÀ DI PERSONE È POSSIBILE CONFERIRE:
dell'oggetto sociale
non possono aggredire direttamente il patrimonio personale dei soci illimitatamente responsabili, ma
NELLE SOCIETA' DI PERSONE I CREDITORI DELLA SOCIETA':
devono prima escutere infruttuosamente il patrimonio sociale
NELLE SOCIETÀ DI PERSONE LE PARTI SPETTANTI AI SOCI NEI GUADAGNI E NELLE
Si presumono proporzionali ai conferimenti
PERDITE:
NELLE SOCIETÀ DI PERSONE OCCORRE UNA DELIBERA DI MAGGIORANZA PER
Si, ma è consentita la proposizione anche da parte del singolo socio
DELIBERARE L'AZIONE DI RESPONSABILITÀ SOCIALE:
Alle clausole statutarie, senza deroghe, ed ai patti parasociali, salvo che non ricorra un interesse delle
NELLE SOCIETÀ DI PERSONE, IL PATTO LEONINO SI APPLICA :
parti
Si applica alle clausole statutarie, senza deroghe, ed ai patti parasociali, salvo che non ricorra un interesse
Nelle società di persone, il patto leonino:
delle parti.
Rende nulla ogni clausola che esclude del tutto o in misura superiore alL'80 % i soci dalla partecipazione
Nelle società di persone, il patto leonino:
agli utili e alle perdite
NELLE SOCIETA' IN ACCOMANDITA SEMPLICE: l'amministrazione della societa' puo' essere conferita solo ai soci accomandatari
Nelle società in nome collettivo tutti i soci rispondono solidalmente e illimitatamente per le obbligazioni sociali
Nelle società per azioni che non fanno ricorso al mercato del capitale di rischio, l azione
sociale di responsabilità contro gli amministratori può essere esercitata dai soci che
Sì, sia minore che maggiore, ma comunque non superiore al terzo
rappresentino almeno un quinto del capitale sociale. Lo statuto può prevedere una
diversa misura di partecipazione al capitale sociale per l esercizio di tale azione?

Document shared on www.docsity.com


Downloaded by: peppe-germano (peppegermano1982@gmail.com)
Nelle società per azioni che non fanno ricorso al mercato del capitale di rischio, per le
deliberazioni assembleari concernenM il cambiamento dell oggeLo sociale, salvo che lo Tanti soci che rappresentino almeno i due terzi del capitale rappresentato in assemblea e che
statuto preveda una maggioranza più elevata, è necessaria, in seconda convocazione, costituiscano comunque più di un terzo del capitale sociale
una maggioranza costituita dal voto favorevole di:
NELLE SOCIETÀ PER AZIONI L'AZIONE SOCIALE DI RESPONSABILITÀ PUÒ ESSERE
DalL'assemblea, dai sindaci e da una minoranza qualificata di soci
INTRAPRESA:
Nelle societa' di persone, il socio puo' conferire un credito? Si
Nelle societa' di persone, il contratto sociale puo' essere modificato: con il consenso di tutti i soci, se non e' convenuto diversamente
Nelle societa' in nome collettivo, se l'amministrazione spetta disgiuntamente a piu'
soci, chi decide sull'opposizione fatta da un socio all'operazione che un altro socio La maggioranza dei soci, determinata secondo la parte attribuita a ciascun socio negli utili
voglia compiere?
Nelle societa' in nome collettivo, se l'amministrazione spetta disgiuntamente a piu' la maggioranza dei soci, determinata secondo la parte attribuita a ciascun socio negli utili
soci, chi decide sull'opposizione fatta da un socio all'operazione che un altro socio
voglia compiere?
Il danno potenziale risiede nella misura in cui si sottraggono alla società proventi normalmente attendibili
NELL'IPOTESI DI DANNO DA LUCRO CESSANTE:
da tali entità ed ha, dunque, carattere futuro
NELL'IPOTESI DI DICHIARAZIONE DI FALLIMENTO, LA COSTITUZIONE DEL VINCOLO SULLE La consegna del titolo al curatore sempreché le azioni non siano in possesso di un terzo che in virtù di un
AZIONI AVVIENE MEDIANTE: titolo negoziale opponibile al curatore, ne conserva il godimento
La costituzione del vincolo nasce con la manifestazione del consenso delle parti mentre la legittimazione
NELL'IPOTESI DI USUFRUTTO DEI TITOLI AZIONARI SIANO ESSI NOMINATIVI O AL
alL'esercizio dei diritti incorporati nel titolo si avrà, con riferimento ai titoli nominativi, solo in seguito
PORTATORE:
alL'esecuzione della duplice annotazione
NON C'È IMPEDIMENTO ASSOLUTO DELL'ESERCIZIO DEL DIRITTO DI VOTO DEL SOCIO IN
Il presidente dell'assemblea non può escludere il socio in conflitto dalla decisione
CONFLITTO DI INTERESSI, CON LA CONSEGUENZA CHE:
NON È CONSENTITO ESEGUIRE UN AUMENTO DI CAPITALE fino a che le azioni precedentemente messe non siano interamente liberate
NON È CONSENTITO ESEGUIRE UN AUMENTO DI CAPITALE FINO A CHE LE AZIONI
Non siano interamente liberate
PRECEDENTEMENTE MESSE...
NON È LEGITTIMATO A PARTECIPARE ALL'ASSEMBLEA: Chi non è socio e chi è titolare di azioni senza diritto di voto
Più imprenditori istituiscono un'organizzazione comune per la disciplina o per lo svolgimento di
NOZIONE DI CONSORZIO: CON IL CONTRATTO DI CONSORZIO:
determinate fasi delle rispettive imprese
NUMERO MINIMO DI SOCI: È PREVISTO UN NUMERO MINIMO Di soci per la costituzione di 3 soci se ha la struttura della srl e di 9 soci se ha la struttura della spa
SI HA QUANDO IL VENDITORE SI RISERVA IL DIRITTO DI RIACQUISTARE LA PROPRIETA DELLA COSA ENTRO
O IL VENDITORE SI RISERVA IL DIRITTO DI RIACQUISTARE LA PROPRIETA DELLA COSA
UN TERMINE STABILITO. IL TERMINE MASSIMO, NON PROROGABILE, PER IL RISCATTO è PARI A 2 ANNI
ENTRO UN TERMINE STABILITO.
DALLA VENDITA PER I BENI MOBILI E 5 ANNI PER GLI IMMOBILI
E quello di eseguire il trasporto secondo le modalita convenute e di consegnare la merce al
OBBLIGHI DEL VETTORE :
des#natario, dandogli prontamente avviso dell arrivo
Con la conclusione del contratto il vettore si obbliga non solo a trasportare L'avente diritto ma anche a
OBBLIGHI DEL VETTORE NEL TRASPORTO DI PERSONE: farlo arrivare indenne nel luogo di arrivo e ad evitare perdite o avarie alle cose che il viaggiatore porta con

È quello di eseguire il trasporto secondo le modalità convenute e di consegnare la merce al destinatario,
OBBLIGHI DEL VETTORE:
dandogli prontamente avviso delL'arrivo
OBBLIGO DEL PREPONENTE A PAGARE LE PROVVIGIONI: LE PROVVIGIONI DEVONO
AlL'agente entro il mese successivo al trimestre in cui sono maturate
ESSERE PAGATE
OBBLIGO DI INFORMAZIONE: IL MEDIATORE È RESPONSABILE VERSO LE PARTI Se omette di far conoscere loro le circostanza a lui note che possono influire sulla conclusione dello stesso
OGNI AZIONE COSTITUISCE: Una partecipazione sociale ed attribuisce al suo titolare un complesso unitario di diritti e poteri
Il compratore, finquando non ha pagato L'ultima rata, non può vendere la cosa, ne’ questa può essere
OPPONIBILITÀ AI TERZI NELLA VENDITA CON RISERVA DI PROPRIETÀ
aggredita da altri creditori, dato che la proprietà è ancora del venditore
Entro 30 giorni dalla pubblicazione del decreto in Gazzetta Ufficiale, il terzo detentore può proporre
opposizione contro il decreto di ammortamento. L'opposizione è proposta dinanzi allo stesso tribunale
che ha pronunciato l'ammortamento e non è ammissibile senza il deposito del titolo presso la cancelleria
OPPOSIZIONE AL DECRETO DI AMMORTAMENTO:
del tribunale. Si apre un ordinario giudizio di cognizione, che ha per oggetto l'accertamento della
proprietà del titolo e si chiude con la revoca del decreto se l'opposizione è accolta. Se invece l'opposizione
è respinta, il decreto di ammortamento diventa definitivo
Quando contiene il nome del giratario (la forma consueta è «per me pagate a...», con la sottoscrizione del
PARLIAMO DI GIRATA IN PIENO:
girante)
Il somministrato non può ricevere da terzi prestazioni della stessa natura, nè, salvo patto contrario, può
PATTO DI ESCLUSIVA A FAVORE DEL SOMMINISTRANTE:
procurarsi con mezzi propri le cose che formano oggetto del contratto
la durata non può superare I 2 anni e deve riguardare la stessa zona, clientela e genere di beni o servizi
PATTO DI NON CONCORRENZA:
oggetto del contratto di agenzia
Decide lui se non votare, votare comprimendo il proprio conflitto di interessi o votando nel proprio
PER EFFETTO DEL DANNO POTENZIALE, IL SOCIO IN CONFLITTO DI INTERESSI:
interesse in conflitto, esponendosi in tal caso alle sanzioni
PER EFFETTO DELLA PROPOSIZIONE DELL'AZIONE DI RESPONSABILITÀ: L'amministratore è revocato di diritto
Possono essere attribuiti più voti ma non oltre cinque, comunque in relazione all'ammontare della quota
PER I SOCI PERSONE GIURIDICHE IN ASSEMBLEA:
o delle azioni
PER IL CONTRATTO DI CONSORZIO TRA IMPRENDITORI: è richiesta la forma scritta a pena di nullità
Occorre osservare le forme stabilite dalla legge per il trasferimento dei singoli beni che compongono
PER IL TRASFERIMENTO DELL'AZIENDA:
l'azienda o per la particolare natura del contratto
Per la validità delle deliberazioni del consiglio di amministrazione di una società per Della maggioranza degli amministratori in carica, quando lo statuto non richiede un maggior numero di
azioni è necessaria la presenza: presenti
PER LE MODIFICAZIONI DEL CONTRATTO DI CONSORZIO TRA IMPRENDITORI: è richiesta la forma scritta a pena di nullità
PER LE OPERAZIONI COMPIUTI PRIMA DELL ISCRIZIONE NEL REGISTRO DELLE IMPRESE,
il socio unico fondatore e quelli tra i soci che nell a@o cos#tu#vo o con a@o separato hanno deciso,
OLTRE COLORO CHE HANNO AGITO IN NOME DELLA SOCIETÀ, SONO ALTRESÌ
autorizzato o consen#to il compimento dell operazione
RESPONSABILI:
PER LE OPERAZIONI POSTE IN ESSERE PRIMA DELL ISCRIZIONE NEL REGISTRO DELLE la società resta vincolata ad esse, solo per quelle compiute in suo nome anche se non necessarie per la
IMPRESE: sua costituzione
PER LE S.R.L., LA RIFORMA DEL 2003: Ha previsto un’organizzazione “flessibile”
Incide sulla autonomia contrattuale dei soci e della società nella stessa maniera in cui incide per le società
PER LE SOCIETÀ DI CAPITALI, IL DIVIETO DEL PATTO LEONINO:
di persone
Non possono essere oggetto di offerta al pubblico a meno che la società non sia costituita per pubblica
PER LE SOCIETÀ NON ANCORA ISCRITTE NEL REGISTRO DELLE IMPRESE, LE AZIONI:
sottoscrizione
PER LE SOLE AZIENDE COMMERCIALI, IL TRASFERIMENTO DETERMINA: la responsabilità dell'acquirente per tutti i debiti aziendali, se risultano dai libri contabili obbligatori
PER L'ESERCIZIO DELL'ATTIVITÀ DI IMPRESA IL LAVORO ALTRUI: Non è mai indispensabile
PER LIBERTÀ DI CONCORRENZA SI INTENDE LA NORMALE PRESENZA SUL MERCATO DI Di imprenditori che offrono beni o servizi identici o similari e che quindi sono in competizione fra loro per
UNA PLURALITÀ: conquistare il potenziale cliente e quindi il maggior successo economico
PER L'INVALIDITÀ DELLE DECISIONI DEI SOCI ASSUNTE IN CONFLITTO DI INTERESSI: È sufficiente il danno potenziale alla società
Il mandato conferito da più mandanti ad uno stesso mandatario con unico atto e per un affare di
PER MANDATO COLLETTIVO SI INTENDE:
interesse comun
PER POTER CONSIDERARE UN'ATTIVITÀ COME ATTIVITÀ AGRICOLA CONNESSA: La connessione deve essere sia oggettiva che soggettiva
Il socio che esercita in concreto un'influenza dominante sugli organi sociali deliberativi, di
PER SOCIO SOVRANO S'INTENDE:
amministrazione e di controllo della società
PER SOCIO TIRANNO S'INTENDE: Il socio di maggioranza che viola sistematicamente le regole di diritto societario
POSSONO ESSERE RESPONSABILI PER ETERO DIREZIONE ABUSIVA: Sia le società che gli enti
POSSONO INTERVENIRE IN ASSEMBLEA: Solo il collegio sindacale

Document shared on www.docsity.com


Downloaded by: peppe-germano (peppegermano1982@gmail.com)
Insieme agli amministratori, sindaci, rappresentante comune degli azionisti di risparmio e degli
POSSONO INTERVENIRE IN ASSEMBLEA: obbligazionisti, gli azionisti con diritto di voto, nonché i soggetti che pur non essendo soci hanno diritto di
voto, come l'usufruttuario ed il creditore pignoratizio
PRIMA DI PROCEDERE ALL'ISCRIZIONE DI UN'IMPRESA COMMERCIALE INDIVIDUALE, Deve accertare l'autenticità della sottoscrizione dell'interessato e il concorso delle condizioni richieste
L'UFFICIO DEL REGISTRO DELLE IMPRESE: dalla legge per l'iscrizione
PRIMA DELL ISCRIZIONE DELLA SOCIETÀ NEL REGISTRO DELLE IMPRESE: È vietata l emissione delle azioni
Non sempre costituisce atto di concorrenza sleale ma solo se confronta la propria attività o i propri
PUBBLICITÀ COMPARATIVA :
prodotti a quelli dei concorrenti, in modo da gettare discredito sugli altrui prodotti o sulL'altrui attività

PUBBLICITà LEGALE NEI CONSORZI CON ATTIVITA ESTERNA : E OBBLIGATORIO UN


UN ESTRATTO DEL CONTRATTO DI CONSORZIO DEVE ESSERE DEPOSITATO PER L ISCRIZIONE PRESSO L
REGIME DI PUBBLICITA LEGALE DESTINATO A PORTARE A CONOSCENZA DEI TERZI I DATI
UFFICIO DEL REGISTRO DELLE IMPRESE ENTRO 30 GIORNI DALLA STIPULAZIONE
ESSENZIALI DELLA STRUTTURA CONSORTILE, INFATTI
Di tutti gli atti non conformi ai principi della corretta professionalità e tale pubblicità attribuisce ai propri
PUBBLICITÀ MENZOGNIERA : RIENTRA NELLA SFERA
prodotti falsa qualità e pregi non appartenenti però ad alcun concorrente
PURCHÈ SI PERFEZIONI L'ACQUISTO A NON DOMINO DEVONO RICORRERE QUESTI 3 Un negozio astrattamente idoneo a trasferire la proprietà del titolo, L'investitura delL'acquirente nel
PRESUPPOSTI: possesso del titolo e la buona fede delL'acquirente
QUALE DELLE SEGUENTI CAUSE COMPORTA IN OGNI CASO LA DECADENZA DALLA
La condanna ad una pena che importa L'interdizione, anche temporanea, dai pubblici uffici
CARICA DI AMMINISTRATORE DI UNA SOCIETÀ PER AZIONI?
QUALE DI QUESTI COMPORTAMENTI È TIPICO DEL SOCIO SOVRANO: Ingerirsi nell'amministrazione della società
QUALE DI QUESTI REQUISITI DEVE POSSEDERE L'IMPRESA FIANCHEGGIATRICE PER
La spendita del nome nell'attività di fiancheggiamento
ESSERE ESPOSTA A FALLIMENTO:
QUALE FORMA È PRESCRITTA DAL CODICE CIVILE PER IL CONTRATTO DI CONSORZIO TRA
La forma scritta sotto pena di nullità
IMPRENDITORI?
Quale obbligo grava sull affi@uario di azienda in relazione alla di@a che la Deve esercitare l azienda so@o tale di@a
contraddistingue?
QUALE OBBLIGO GRAVA SULL'AFFITTUARIO DI AZIENDA IN RELAZIONE ALLA DITTA CHE
Deve esercitare L'azienda sotto tale ditta
LA CONTRADDISTINGUE?
QUALE TRA I SEGUENTI COMPORTAMENTI È TIPICO DEL SOCIO TIRANNO: Confusione del proprio patrimonio personale con quello sociale
QUALE TRA I SEGUENTI ESEMPI NON RIENTRA TRA I CASI DI DECISIONI ABUSIVE DELLA
Decisione di non distribuire utili ai soci, al fine di ripianare la riserva legale erosa nelL'esercizio precedente.
MAGGIORANZA IN DANNO DELLA MINORANZA:
QUALE TRA QUESTE DECISIONI DEI SOCI DI S.R.L. NON RIENTRA TRA LE IPOTESI SPECIALI
Le decisioni dei soci non gradite agli amministratori
DI INVALIDITÀ:
va collocato inizialmente tra i soci e successivamente sul mercato mediante l ausilio di una banca o di un
QUALORA IL SOCIO NON ESERCITI IL DIRITTO DI OPZIONE, QUESTO: intermediario autorizzato alla negoziazione sui mercati regolamentati. Il diritto reale si estenderà al
ricavato della vendita
QUALORA LE AZIONI GRAVATE DA VINCOLI NON SIANO INTEGRALMENTE LIBERATE, I dal socio nel caso di pegno e dall usufru@uario nel caso di usufru@o. Quest ul#mo ha comunque il
VERSAMENTI ANCORA DOVUTI VANNO VERSATI: diritto a riottenere le somme versate al momento della cessazione degli effetti del diritto reale
Il giudice non è tenuto ad accertare se la delibera è valida, dovendosi solo limitare ad accertare che
QUALORA SIA DELIBERATA L'AZIONE DI RESPONSABILITÀ SOCIALE MA LA STESSA SIA
esiste, eventualmente sospendendo il processo in attesa della definizione di quello sulla impugnazione
CONTESTATA DAVANTI AL GIUDICE DELLA CAUSA DI MERITO:
della delibera
QUALORA SIANO CONFIGURABILI IPOTESI DI DELIBERE INESISTENTI AD ESSE
Della nullità dei contratti
DOVREBBERO APPLICARSI LE REGOLE:
QUALORA UNA PARTE DEI SOCI ABBIANO DICHIARATO DI NON POTER VOTARE L'AZIONE
Il patto è nullo ma si può votare ugualmente
DI RESPONSABILITÀ:
Quando il contra@o di mandato ha per ogge@o l acquisto di beni mobili: Il mandante può rivendicare le cose mobili acquistate per suo conto dal mandatario che ha agito in nome
proprio, salvi i diritti acquistati dai terzi per effetto del possesso di buona fede
Il mandante può rivendicare le cose mobili acquistate per suo conto dal mandatario che ha agito in nome
QUANDO IL CONTRATTO DI MANDATO HA PER OGGETTO L'ACQUISTO DI BENI MOBILI:
proprio, salvi i diritti acquistati dai terzi per effetto del possesso di buona fede
QUANDO IL DANNO DERIVA DAL LUCRO C.D. CESSANTE: Il danno dovrebbe stimarsi potenziale ma può esserne difficile la distinzione dall'effettivo
QUANDO IL DANNO DERIVI DALLA ESECUZIONE DELLA DELIBERA: Dovrebbe dirsi potenziale ma è difficilmente distinguibile dall'effettivo
Quando il socio si trova in una situazione di conflitto di interessi con la società: Può partecipare alla discussione ed è libero di astenersi, ma se vota e la sua partecipazione è stata
determinante per l assunzione della decisione, questa è annullabile.
QUANDO IL SOCIO SI TROVA IN UNA SITUAZIONE DI CONFLITTO DI INTERESSI CON LA Può partecipare alla discussione ed è libero di astenersi, ma se vota e la sua partecipazione è stata
SOCIETÀ: determinante per l'assunzione della decisione, questa è annullabile
QUANDO MANCA IL VERBALE: La delibera è nulla
QUANTI SISTEMI DI AMMINISTRAZIONE E CONTROLLO HA PREVISTO LA RIFORMA DELLE
Tre
SOCIETÀ:
Superiore a 100.000 euro, ne tante azioni in cui valore superi tale somma salvo alcune eccezioni come
QUOTE E AZIONI : NESSUNO SOCIO PERSONA FISICA PUO AVERE UNA QUOTA per esempio nelle coopera#ve con piu di 500 soci o nei caci in cui si tra@a di soci diversi da persone
fisiche
L'assicurazione (contraente) è diversa da quella che è titolare della situazione esposta al rischio
RAPPRESENTANZA : LA PERSONA CHE STIPULA (assicurato). Il contraente può innanzitutto agire in veste di rappresentante dell'assicurato ed in tal caso
tutti gli effetti del contratto di assicurazione si producono direttamente in testa all' assicurato
REDIGONO IL PROGETTO DI BILANCIO: Gli amministratori
REGOLE PER LA CIRCOLAZIONE : SI E CREATO UN MODELLO CHE CONSENTE DI FAR LA CIRCOLAZIONE DEI BENI MOBILI ED INFATTI OGGETTO DELLA CIRCOLAZIONE E IL DOCUMENTO come
CIRCOLARE I CREDITI SECONDO LE REGOLE ANALOCHE A QUELLE CHE GOVERNANO mobile ANZICHE IL DIRITTO IN ESSO MENZIONATO.
REQUISITI RICHIESTI : LE PERSONE ALLE QUALI SONO ATTRIBUITE FUNZIONI DI POSSEDERE I REQUISITI DI ONORABILITA' E PROFESSIONALITA' PRESCRITTI DAL MINISTERO DELLO
AMMINISTRAZIONE, DIREZIONE E CONTROLLO DEVONO SVILUPPO ECONOMICO
REQUISITI RICHIESTI: LE PERSONE ALLE QUALI SONO ATTRIBUITE FUNZIONI DI
Possedere i requisiti di onorabilità e professionalità prescritti dal ministero dello sviluppo economico
AMMINISTRAZIONE, DIREZIONE E CONTROLLO DEVONO
REQUISITO INDISPENSABILE PER L'ATTIVITÀ DI IMPRESA È: Il metodo economico
alla responsabilità contrattuale del vettore Si aggiunge quella extracontrattuale fondata sul principio
RESPONSABILITÀ DEL VETTORE NEL TRASPORTO DI PERSONE: generale del neminem laedere, il che comporta in pratica che il danneggiato potrà agire contro il vettore
pur dopo la scadenza del termine annuale di prescrizione delL'azione contrattuale
RESPONSABILITÀ IN CASO DI APPALTO DI BENI DESTINATI PER LORO NATURA A LUNGA
La responsabilità delL'appaltatore ha una durata di 10 anni dal compimento delL'opera
DURATA:
Contratuale del ve@tore non è applicabile in questo #po di trasporto ed il ve@ore rispondera dei danni
RESPONSABILITA NEL TRASPORTO AMICHEVOLE : LA DISCIPLINA DELLA RESPONSABILITA
solo a #tolo di responsabilita extracontra@uale
Il mandatario può sempre rinunziare al mandato conferitogli, ma deve risarcire i danni al mandante se
RINUNZIA DEL MANDATARIO: non ricorre una giusta causa. In ogni caso la rinunzia deve essere fatta in modo ed in tempo tali che il
mandante possa provvedere alla sostituzione
RISERVA LEGALE La percentuale di utili netti annuali da destinare a riserva legale è pari al 30%
E’ stabilito che il mancato pagamento di una sola rata, che non superi L'ottava parte del prezzo, non dà
RISOLUZIONE DEL CONTRATTO NELLA VENDITA CON RISERVA DI PROPRIETÀ
luogo alla risoluzione del contratto
RUOLO DEI MEDIATORI: L'ESERCIZIO, ANCHE OCCASIONALE O DISCONTINUO,
Subordinato alL'iscrizione in appositi ruoli istituiti presso la camera di commercio
DELL'ATTIVITÀ DI MEDIATORE È
SALVA CONTRARIA DISPOSIZIONE DEL CONTRATTO SOCIALE, IN CASO DI MORTE DI
No
UN SOCIO, LA SOCIETA' SEMPLICE SI SCIOGLIE DI DIRITTO AUTOMATICAMENTE?
SALVO DIVERSA PATTUIZIONE, NELLA SOCIETA' SEMPLICE L'AMMINISTRAZIONE
a ciascun socio disgiuntamente dagli altri
DELLA SOCIETA' SPETTA:
SALVO CONTRARIA DISPOSIZIONE DEL CONTRATTO SOCIALE, IN CASO DI MORTE DI
UNO DEI SOCI DI UNA SOCIETA' SEMPLICE, GLI ALTRI, QUALORA NON PREFERISCANO
Liquidare la quota agli eredi
SCIOGLIERE LA SOCIETA' OVVERO CONTINUARLA CON GLI EREDI CHE VI
ACCONSENTANO, DEVONO:

Document shared on www.docsity.com


Downloaded by: peppe-germano (peppegermano1982@gmail.com)
Salvo diversa pattuizione, nella societa' semplice l'amministrazione della societa' a ciascun socio disgiuntamente dagli altri
spetta:
SE L'ATTO COSTITUTIVO DI UNA SOCIETA' SEMPLICE HA PREVISTO CONFERIMENTI
DISUGUALI A CARICO DEI SOCI, MA NON HA DETERMINATO LA PARTECIPAZIONE AI Si presume proporzionale ai conferimenti
GUADAGNI E ALLE PERDITE, QUESTA AI SENSI DEL CODICE CIVILE:
SE NON E' DIVERSAMENTE CONVENUTO, IL'CONTRATTO DI SOCIETA' SEMPLICE PUO'
Con il consenso di tutti i soci
ESSERE MODIFICATO:
SE I PATTI SOCIALI DI UNA SOCIETA' IN NOME COLLETTIVO PREVEDONO SOLTANTO I
CRITERI PER LA RIPARTIZIONE DEGLI UTILI E NON QUELLI PER LA RIPARTIZIONE DELLE Nella stessa misura determinata per la ripartizione degli utili
PERDITE, SI PRESUME CHE QUESTE VADANO RIPARTITE FRA I SOCI:
SE I LIQUIDATORI DI UNA SOCIETA' SEMPLICE CONTRAVVENGONO AL DIVIETO DI
Rispondono solidalmente e personalmente per gli affari intrapresi
INTRAPRENDERE NUOVE OPERAZIONI:
SE I SOCI DI UNA SOCIETA' SEMPLICE CONTINUANO A COMPIERE LE OPERAZIONI
E' tacitamente prorogata a tempo indeterminato
SOCIALI DECORSO IL'TEMPO PER CUI LA SOCIETA' FU CONTRATTA, QUEST'ULTIMA:
SE DOPO LA LIQUIDAZIONE EMERGONO DELLE SOPRAVVENIENZE ATTIVE: Il bene può entrare in comunione tra i soci (art. 1100 c.c.)
non si dà luogo all'aumento del capitale sociale nei limiti di quanto conferito salva diversa disposizione
SE L AUMENTO DEL CAPITALE SOCIALE NON VIENE INTEGRALMENTE
della delibera di aumento
SE LA DELIBERA NELLA QUALE IL SOCIO SIA IN CONFLITTO DI INTERESSI NON SIA
Va esclusa l'annullabilità della delibera e, inoltre, il risarcimento dei danni
NEPPURE POTENZIALMENTE DANNOSA PER LA SOCIETÀ:
SE LA SOCIETÀ VIENE CANCELLATA PRIMA CHE VENGA INTRAPRESA L'AZIONE: I creditori possono agire nei confronti degli ex soci e liquidatori
SE L'ABUSIVA ETERODIREZIONE HA APPORTATO COMUNQUE DEI VANTAGGI AL GRUPPO Non vi è responsabilità se si prova che il vantaggio sussiste comunque
SE L'ATTO COSTITUTIVO DI UNA SOCIETÀ A RESPONSABILITÀ LIMITATA NULLA PREVEDE
IN TEMA DI RECESSO, IL SOCIO HA DIRITTO DI RECEDERE QUALORA NON ABBIA al trasferimento alL'estero della sede della società
CONSENTITO:
Non si dà luogo alL'aumento del capitale sociale nei limiti di quanto conferito salvo diversa disposizione
SE L'AUMENTO DEL CAPITALE SOCIALE NON VIENE INTEGRALMENTE SOTTOSCRITTO:
della delibera di aumento
Se i liquidatori di una societa' semplice contravvengono al divieto di intraprendere nuove Rispondono solidalmente e personalmente per gli affari intrapresi
operazioni:
Se i soci di una societa' semplice continuano a compiere le operazioni sociali decorso
E' tacitamente prorogata a tempo indeterminato
il tempo per cui la societa' fu contratta, quest'ultima:
Se i soci di una societa' semplice continuano a compiere le operazioni sociali decorso il E' tacitamente prorogata a tempo indeterminato
tempo per cui la societa' fu contratta, quest'ultima:
Se i patti sociali di una societa' in nome collettivo prevedono soltanto i criteri per la
ripartizione degli utili e non quelli per la ripartizione delle perdite, si presume che Nella stessa misura determinata per la ripartizione degli utili
queste vadano ripartite fra i soci:
Se in una societa' semplice sono stati conferiti beni in godimento e gli stessi sono Hanno diritto al risarcimento del danno a carico del patrimonio sociale, salva l'azione contro gli
periti o deteriorati per causa imputabile agli amministratori, i soci conferenti: amministratori
Se l'atto costitutivo di una societa' semplice ha previsto conferimenti disuguali a
carico dei soci, ma non ha determinato la partecipazione ai guadagni e alle perdite, Si presume proporzionale ai conferimenti
questa ai sensi del codice civile:
Se non e' diversamente convenuto, il contratto di societa' semplice puo' essere Con il consenso di tutti i soci
modificato
Il contratto e' valido e si presume che i soci siano obbligati a conferire, in parti uguali tra loro, quanto
Se, in sede di costituzione di una societa' semplice, non sono determinati i conferimenti:
e' necessario per il conseguimento dell'oggetto sociale
Si estrinseca essenzialmente nella regola secondo la quale profitti non realizzati non devono essere
Secondo l OIC 11, il principio della prudenza:
contabilizzati, mentre le perdite anche se non definitivamente realizzate devono essere riflesse in bilancio;
Secondo l OIC 11, l informaMva del bilancio d esercizio: Non deve essere eccessiva e superflua;
SECONDO L'OPINIONE PREVALENTE IL TITOLARE DI AZIONI A VOTO SOSPESO: Può intervenire in assemblea ma non può votare
Si definisce quorum costitutivo: La parte del capitale sociale che deve essere rappresentato in assemblea perché questa sia regolarmente
costituita e possa iniziare i lavori
Il titolo viene trasferito dalL'attuale proprietario ad altro soggetto in forza di un valido negozio di
SI HA CIRCOLAZIONE REGOLARE DEI TITOLI DI CREDITO QUANDO:
trasmissione, che di regola trova fondamento in un preesistente rapporto causale fra le parti
Fondono dando luogo ad un'unica impresa (concentrazione giuridica); due o più imprese, pur restando
SI HA CONCENTRAZIONE QUANDO DUE O PIÙ IMPRESE SI: giuridicamente distinte, diventano un'unica entità economica (concentrazione economica) e quando due
o più imprese indipendenti costituiscono un'impresa societaria comune
la società emittente ha emesso titoli azionari e il singolo azionista ha deciso volontariamente di
SI PARLA DI GESTIONE ACCENTRATA DI STRUMENTI FINANZIARI RAPPRESENTATI DA
depositare i titoli presso un intermediario autorizzato che, a sua volta, provvede a sub-depositarli presso
TITOLI QUANDO:
la società di gestione accentrata
SI RITIENE CHE IL SOCIO DI S.R.L. VERSI IN UNA SITUAZIONE DI CONFLITTO DI INTERESSI Nella singola decisione sia portatore di un interesse, proprio o di un terzo, configgente con quello della
QUANDO: società
Il contratto con il quale una persona si obbliga a compiere, verso corrispettivo, un opera o un servizio,
SI TRATTA DI CONTRATTO D OPERA E NON DI APPALTO:
con lavoro prevalentemente proprio e senza vincolo di subordinazione
Sono repressi e sanzionati anche se compiuti senza dolo o colpa ed anche se non hanno ancora arrecato
SISTEMA SANZIONATORIO NELLA CONCORRENZA SLEALE:
un danno, basta infatti il cosiddetto danno potenziale affichè scattino le sanzioni
SONO SOGGETTE ALL'OBBLIGO DELL'ISCRIZIONE NEL REGISTRO DELLE IMPRESE LE
Si'
SOCIETA' COOPERATIVE CHE NON ESERCITANO UN'ATTIVITA' COMMERCIALE?
SONO AUSILIARI SUBORDINATI IN RAPPORTO CON I TERZI: I commessi
SONO GRAVAMI DI FONTE GIUDIZIALE E COATTIVA: Il sequestro conservativo e giudiziario, il pignoramento, la dichiarazione di fallimento
Il libro giornale, e il libro degli inventari, e le altre scritture richieste dalla natura e dalle dimensioni
SONO SCRITTURE CONTABILI OBBLIGATORIE:
dell'impresa
le società per azioni, le società in accomandita per azioni, le società a responsabilità limitata e le società
SONO SOCIETÀ CON PERSONALITÀ GIURIDICA
cooperative
Sono soggette all'obbligo dell'iscrizione nel registro delle imprese le societa' Si'
cooperative che non esercitano un'attivita' commerciale?
Il mandatario può eseguire il mandato anche a mezzo di altra persona sostituto e non è necessario
SOSTITUZIONE NEL MANDATO:
L'autorizzazione del mandante
è un contratto di appalto stipulato fra L'appaltatore ed un terzo avente ad oggetto L'esecuzione della
SUBAPPALTO: stessa opera o dello stesso servizio dal primo assunti nei confronti del committente ed è possibile sono se
è stato autorizzato dal committente
SUBFORNITURA: È UNA FORMA DI DECENTRAMENTO PRODUTTIVO ESSENZIALMENTE Dalle grandi imprese e consiste nelL'affidare alcune fasi di lavorazione attraverso la stipula di contratti di
UTILIZZATO regola inquadrati nello schema generale delL'appalto
SUCCESSIVAMENTE ALLA RIFORMA DEL DIRITTO SOCIETARIO: E' stata superata L'irresponsabilità dei soci delle società di capitali
SULLA DISTRIBUZIONE DEGLI UTILI AI SOCI CHI DELIBERA: I soci
L'assicuratore che ha pagato l'indennità è surrogato, fino alla concorrenza dell'ammontare della stessa,
SURROGA DELL'ASSICURATORE nei diritti dell'assicurato verso gli eventuali terzi responsabili del sinistro. L'assicuratore non può ripetere
dal terzo più di quanto abbia legittimamente pagato all'assicurato
In base ad un qualsiasi rapporto fondamentale e che inoltre non contengono alcuna menzione del
TITOLI ASTRATTI: SONO QUELLI CHE POSSONO ESSERE EMESSI
rapporto che in concreto ha dato luogo alla loro emissione
TRA LA STIPULAZIONE DELL ATTO COSTITUTIVO E L ISCRIZIONE DELLA SOCIETÀ NEL
Possono essere compiute operazioni della società costituenda
REGISTRO DELLE IMPRESE:
UN SOCIO DI S.P.A. PUÒ FORNIRE UNA PRESTAZIONE LAVORATIVA IMPUTABILE A
No, mai
CAPITALE?

Document shared on www.docsity.com


Downloaded by: peppe-germano (peppegermano1982@gmail.com)
UN VERBALE CHE NON INDICA IL LUOGO DOVE SI È TENUTA L'ASSEMBLEA: E’ valido
si ha quando il venditore si riserva il diritto di riacquistare la proprietà della cosa entro un termine
stabilito Si ha quando il venditore si riserva il diritto di riacquistare la proprietà della cosa entro un
VENDITA CON PATTO DI RISCATTO:
termine stabilito. Il termine massimo, non prorogabile, per il riscatto è pari a 2 anni dalla vendita per i
beni mobili e 5 anni per gli immobili
E’ una vendita che si perfeziona solo dopo che il compratore ha esaminato la merce ed ha comunicato al
VENDITA CON RISERVA DI GRADIMENTO venditore che è di suo gradimento. Tale giudizio deve però essere compiuto nel termine stabilito dal
contratto
PER LE QUALI IL VETTORE O IL MAGAZZINO ABBIANO RILASCIATO UN TITOLO DI CREDITO
VENDITA SU DOCUMENTI : RIGUARDA MERCI GIA CONSEGNATE DA UN VETTORE PER IL
RAPPRESENTATIVO. QUINDI TALE VENDITA è REALIZZATA MEDIANTE IL TRASFERIMENTO DEI SUDDETTI
TRASPORTO O DEPOSITATE IN MAGAZZINI GENERALI
TITOLI RAPPRESENTATIVI
riguarda merci già consegnate da un vettore per il trasporto o depositate in magazzini generali Per le quali
VENDITA SU DOCUMENTI: il vettore o il magazzino abbiano rilasciato un titolo di credito rappresentativo. quindi tale vendita è
realizzata mediante il trasferimento dei suddetti titoli rappresentativi
Il committente ha diritto di controllare, personalmente o a mezzo di un direttore dei lavori dallo stesso
VERIFICA:
nominato, lo svolgimento dei lavori e di verificare, a proprie spese, lo stato
Il socio che ha conferito un credito in una societa' semplice: Risponde dell'esistenza del credito e dell'insolvenza del debitore nei limiti previsti per il caso di
assunzione convenzionale della garanzia nella cessione a titolo oneroso del credito
Il patto che esclude uno dei tre soci di una societa' in nome collettivo da ogni E' nullo
partecipazione alle perdite della societa':
Nel contratto di vendita, la vendita su documenti: Riguarda merci già consegnate ad un vettore per il trasporto o depositate in magazzini generali, per le
quali il vettore o il magazzino abbiano rilasciato un titolo di credito rappresentativo; può essere realizzata
mediante trasferimento dei relativi titoli rappresentativi

Document shared on www.docsity.com


Downloaded by: peppe-germano (peppegermano1982@gmail.com)
Test Diritto Commerciale
Unipegaso 2019
Diritto Commerciale
Università Telematica Pegaso
64 pag.

Document shared on www.docsity.com


Downloaded by: Laura.Crapanzano (laura.crapax@gmail.com)
 A norma del c. c., in una società di persone, nei casi in cui il rapporto sociale si scioglie
limitatamente ad un socio, questi o i suoi eredi hanno diritto soltanto
Ad una somma di denaro che rappresenti il valore della quota da liquidare in base alla situazione
patrimoniale della società nel giorno in cui si è verificato lo scioglimento

 A norma del codice civile


Le partecipazioni dei soci non possono essere rappresentate da azioni

 A norma del codice civile


È controllata la società in cui un’altra società dispone della maggioranza dei voti esercitabili nell’assemblea
ordinaria

 A norma del codice civile alla sottoscrizione dell’atto costitutivo di una società per azioni con più
soci fondatori
deve essere versato presso una banca almeno il venticinque per cento dei conferimenti in danaro

 A norma del codice civile l'atto costitutivo della società in nome collettivo deve, tra l'altro,
indicare Le norme secondo le quali gli utili devono essere ripartiti e la quota di ciascun socio negli utili
e nelle perdite

 A norma del codice civile nel caso di conferimento di beni in natura o di crediti nella società per
azioni chi deve controllare le valutazioni contenute nella relazione giurata dell’esperto designato dal
tribunale Gli amministratori

 A norma del codice civile nel caso di conferimento di beni in natura o di crediti nella società per
azioni le valutazioni contenute nella relazione giurata dell'esperto designato dal tribunale sono
controllate da Amministratori

 A norma del codice civile nell’ipotesi di costituzione di una società per azioni mediante pubblica
sottoscrizione nell’assemblea dei sottoscrittori per nominare gli amministratori ciascuno dei
sottoscrittori
ha diritto a un voto qualunque sia il numero delle azioni sottoscritte e per la validità della deliberazione si
richiede il voto favorevole della maggioranza dei presenti

 A norma del codice civile nella s.r.l.


Il capitale sociale minimo richiesto per la costituzione è di 10.000,00 euro

 A norma del codice civile nella società per azioni


Non possono formare oggetto di conferimento le prestazioni di opera o di servizi

 A norma del codice civile nella società per azioni le azioni corrispondenti ai conferimenti di beni
in natura Devono essere integralmente liberate al momento della sottoscrizione

 A norma del codice civile nelle s.r.l.


Le partecipazioni dei soci non possono essere rappresentate da azioni

Document shared on www.docsity.com


Downloaded by: Laura.Crapanzano (laura.crapax@gmail.com)
 A norma del codice civile se nell'atto costitutivo della società per azioni non è stabilito
diversamente il conferimento deve farsi
In danaro

 A norma del codice civile, alla sottoscrizione dell'atto costitutivo di una società per azioni con più
soci fondatori
Deve essere versato presso una banca almeno il venticinque per cento dei conferimenti in danaro

 A norma del codice civile, chi conferisce beni in natura o crediti in una società per azioni deve
presentare la relazione giurata
Di un esperto designato dal tribunale nel cui circondario ha sede la società

 A norma del codice civile, in una società a responsabilità limitata, il diritto di recesso spetta al
socio quando
L'atto costitutivo preveda l'intrasferibilità delle partecipazioni

 A norma del codice civile, in una società a responsabilità limitata, spetta al socio il diritto di
recesso Qualora l'atto costitutivo subordini il trasferimento delle partecipazioni al gradimento di organi
sociali, senza prevederne condizioni e limiti

 A norma del codice civile, in una società a responsabilità limitata, al socio spetta il diritto di
recesso

 A norma del codice civile, in una società a responsabilità limitata, in quale delle seguenti ipotesi
spetta al socio il diritto di recesso

 A norma del codice civile, in una società di persone, nei casi in cui il rapporto sociale si scioglie
limitatamente ad un socio, questi o i suoi eredi hanno diritto soltanto
Ad una somma di denaro che rappresenti il valore della quota da liquidare in base alla situazione
patrimoniale della società nel giorno in cui si è verificato lo scioglimento

 A norma del codice civile, la S.P.A. si scioglie ed entra in stato di liquidazione


Per l'impossibilità di funzionamento o la continuata inattività dell'assemblea

 A norma del codice civile, nel caso di conferimento di beni in natura o di crediti nella società per
azioni, chi deve controllare le valutazioni contenute nella relazione giurata dell'esperto designato dal
tribunale Gli amministratori

 A norma del codice civile, nella società per azioni


Non possono formare oggetto di conferimento le prestazioni di opera o di servizi

 A norma del codice civile, nella società per azioni, le azioni corrispondenti ai conferimenti di beni
in natura
Devono essere integralmente liberate al momento della sottoscrizione

 A norma del codice civile, nell'ipotesi di costituzione di una società per azioni mediante pubblica
sottoscrizione, nell'assemblea dei sottoscrittori per nominare gli amministratori, ciascuno dei
sottoscrittori
Ha diritto a un voto, qualunque sia il numero delle azioni sottoscritte, e per la validità della deliberazione si
richiede il voto favorevole della maggioranza dei presenti

Document shared on www.docsity.com


Downloaded by: Laura.Crapanzano (laura.crapax@gmail.com)
 A norma del codice civile, salvo diversa disposizione dell’atto costitutivo, la trasformazione di
società di persone in società di capitali deve essere decisa
Con il consenso della maggioranza dei soci determinata secondo la parte attribuita a ciascuno negli utili

 A norma del codice civile, salvo diversa disposizione dell'atto costitutivo, la trasformazione di
società di persone in società di capitali deve essere decisa
Con il consenso della maggioranza dei soci determinata secondo la parte attribuita a ciascuno negli utili

 A norma del codice civile, se nell'atto costitutivo della società per azioni non è stabilito
diversamente, il conferimento deve farsi
In danaro

 A norma del codice civile, in quale dei seguenti casi puo' avere luogo l'esclusione di un socio da
una societa' di persone
Per gravi inadempienze delle obbligazioni che derivano dalla legge o dal contratto sociale oppure
Per la sopravvenuta inidoneita' del socio a svolgere l'opera conferita

 A norma del codice civile, in quale dei seguenti casi puo' avere luogo l'esclusione di un socio da
una societa' di persone
Per la condanna del socio ad una pena che comporta l'interdizione, anche temporanea, dai pubblici
uffici

 A norma del codice civile, in quale dei seguenti casi puo' avere luogo l'esclusione di un socio da
una societa' di persone
Per l'interdizione o l'inabilitazione del socio

 Accertata la nullità del patto leonino


Viene sostituito dalla disciplina legale della partecipazione agli utili ed alle perdite

 ACQUISTO A NON DOMINO : CHI HA ACQUISTATO IN BUONA FEDE IL POSSESSO DI UN TITOLO


DI CREDITO, IN CONFORMITA’ DELLE NORME CHE NE DISCIPLINANO LA CIRCOLAZIONE, NON è SOGGETTO A
RIVENDICAZIONE E QUINDI DIVENTA ANCHE PROPRIETARIO DEL TITOLO E TITOLARE DEL DIRITTO
CARTOLARE

 Acquisto a non domino: chi ha acquistato in buona fede il possesso di un titolo


Di credito, in conformità delle norme che ne disciplinano la circolazione, non è soggetto a rivendicazione e
quindi diventa anche proprietario del titolo e titolare del diritto cartolare

 Acquisto di beni immobili derivanti dal mandato


La proprietà non solo è acquistata dal mandatario ma a questi resta fin quando non pone in essere l’atto di
ritrasferimento a favore del mandante

 Acquisto di beni mobili derivanti da mandato Il mandante può rivendicare le cose mobili
acquistate per suo conto dal mandatario, che ha agito in nome proprio. In tal caso non si realizza un
acquisto diretto del mandatario dal terzo, ma si ha un doppio trasferimento sia pur automatico e
contestuale, cioè il mandante acquista nel momento stesso in cui il mandatario acquista da terzi, senza
successivo atto di ritrasferimento.

Document shared on www.docsity.com


Downloaded by: Laura.Crapanzano (laura.crapax@gmail.com)
 Acquisto di beni mobili derivanti dal mandato
Il mandante può rivendicare le cose mobili acquistate per suo conto dal mandatario, che ha agito in nome
proprio. In tal caso non si realizza un acquisto diretto del mandante dal terzo, ma si ha un doppio
trasferimento sia pur automatico e contestuale, cioè il mandante acquista nel momento stesso in cui il
mandatario acquista da terzi, senza un successivo atto di ritrasferimento

 Acquisto di beni mobili derivanti dal mandato


Il mandante puo’ rivendicare le cose mobili acquistate per suo conto dal mandatario, che ha agito in nome
proprio. In tal caso non si realizza un acquisto diretto del mandante dal terzo, ma si ha un doppio
trasferimento sia pur automatico e contestuale, cioe’ il mandante acquista nel momento stesso in cui il
mandatario acquista da terzi, senza un successivo atto di ritrasferimento

 Acquisto di beni mobili derivanti dal mandato


Il mandante puo’ rivendicare le cose mobili acquistate per suo conto dal mandatario, che ha agito in nome
proprio. In tal caso non si realizza un acquisto diretto del mandante dal terzo, ma si ha un doppio
trasferimento sia pur automatico e contestuale, cioe’ il mandante acquista nel momento stesso in cui il
mandatario acquista da terzi, senza un successivo atto di ritrasferimento

 Affinché la delibera non sia affetta da nullità l’avviso di convocazione deve pervenire agli azionisti
Preventivamente all’assemblea

 Affinché ricorra un danno puramente potenziale, è necessario e sufficiente


In una valutazione prospettiva, un mero pericolo di danno

 Aggravamento del rischio in caso di aggravamento rilevante del rischio


L'assicurato è obbligato a darne immediato avviso all'assicuratore e questi ha diritto di recedere dal
contratto entro un mese

 ai fini dell’accollo delle obbligazioni derivanti dalle obbligazioni poste in essere prima della
iscrizione nel registro delle imprese
dopo l’iscrizione, l’organo competente della società, deve approvare (anche implicitamente) l’operazione

 Ai fini dell’impugnativa delle delibere di aumento e riduzione del capitale e di emissione di titoli
di debito ex art. 2379-ter, 1° comma
E' previsto un termine di decadenza di 180 giorni, che decorre dalla trascrizione della decisione negli
appositi libri sociali

 ai fini dell’imputabilità alla società degli atti compiuti dai gestori


gli atti necessari si intendono quelli funzionalmente correlati alla venuta ad esistenza della società

 Ai fini della responsabilità ex art. 2476, 7° comma c.c.


E' sufficiente l’espressione di volontà dei soci

 Al momento dello scioglimento della societa' semplice, i soci che hanno conferito beni in
godimento che non siano nel frattempo periti o deteriorati hanno diritto di
Riprendere i beni nello stato in cui si trovano

 Albo delle società cooperative: le società cooperative a mutualità prevalente sono tenute ad
iscriversi in un apposito albo delle società cooperative tenuto

Document shared on www.docsity.com


Downloaded by: Laura.Crapanzano (laura.crapax@gmail.com)
A cura del ministero delle attività produttive, presso il quale si deve depositare annualmente il proprio
bilancio

 Alienazione delle cose assicurate l'alienazione non comporta di per sè lo scioglimento del
contratto di assicurazione contro i danni, in quanto la regola stabilisce
Che i diritti e gli obblighi passano all'acquirente della merce. Tuttavia sia l'acquirente e sia l'assicuratore
possono liberamente recedere dal contratto entro 10 giorni

 All’amministratore che abbia acquistato in proprio un bene della società può essere contestata
responsabilità da parte della società
Qualora si accerti che il bene si poteva vendere a prezzo superiore

 All’amministratore che abbia inviato dei dipendenti nella sua abitazione per effettuare lavori
personali può essere attribuita responsabilità verso la società
Se si accerta che i dipendenti avrebbero potuto essere impiegati più produttivamente in altra attività

 All’amministratore si richiede di essere


Diligente nella conduzione aziendale

 Altra causa di sciogliemento nelle società cooperative è


La liquidazione coatta amministrativa disposta dall'autorità governativa oppure quando la società versa in
stato di insolvenza

 Amministrazione della societa cooperativa


La maggioranza degli amministratori deve essere scelta obbligatoriamente tra i soci cooperatori ovvero tra
le persone designate dai soci cooperatori persone giuridiche

 Amministrazione della società cooperativa


La maggioranza degli amministratori deve essere scelta obbligatoriamente tra i soci cooperatori ovvero tra
le persone designate dai soci cooperatori persone giuridiche

 Ammissione di nuovi soci: l'ammissione è deliberata


Dagli amministratori su domanda dell'interessato ed il nuovo socio deve versare, oltre l'importo delle quote
o azioni sottoscritte, anche il sovraprezzo eventualmente determinato

 Appalto e vendita
Netta è la distinzione fra appalto e vendita: l’appalto ha per oggetto una prestazione qualificata di fare
mentre la vendita hanno invece per oggetto un prestazione di dare

 Assemblee separate: l'atto costitutivo può prevedere che il procedimento assembleare sia
articolato In 2 fasi (assemblee separate & assemblea generale), in modo da agevolare la
partecipazione dei soci. Tale assemblee sono però obbligatorie quando la società ha più di 3.000 soci e
svolge la propia attività in più province oppure se ha più di 500 soci e si realizzano più gestioni
mutualistiche

 Attraverso la teoria del superamento della personalità giuridica si mira a


Esporre il socio sovrano e quello tiranno a responsabilità patrimoniale ed estendere loro il fallimento

 Autonomia degli agenti


Opera avvalendosi di una propria autonomia organizzativa e a proprio rischio

Document shared on www.docsity.com


Downloaded by: Laura.Crapanzano (laura.crapax@gmail.com)
 Autorizzazione per esercizio attività l'inizio dell'attività è subordinata
Alla preventiva autorizzazione dell'isvap (il contratto stipulato con un'impresa non autorizzata è nullo)

 AUTORIZZAZIONE PER ESERCIZIO ATTIVITA’ : L'INIZIO DELL'ATTIVITA' E' SUBORDINATA


ALLA PREVENTIVA AUTORIZZAZIONE DELL'ISVAP (il contratto stipulato con un'impresa non autorizzata è
annullo)

 Avvenuta l'iscrizione nel registro delle imprese, indicare in quale dei seguenti casi può essere
pronunciata la nullità di una società per azioni
Mancanza nell'atto costitutivo di ogni indicazione riguardante l'ammontare del capitale sociale

 Avvenuta l'iscrizione nel registro delle imprese, la nullità della società per azioni, sempreché la
causa di essa non sia stata eliminata e di tale eliminazione non sia stata data pubblicità con iscrizione nel
registro delle imprese, può essere pronunciata in caso di
Illiceità dell'oggetto sociale

 Avvenuto lo scioglimento della societa' semplice, i soci amministratori conservano il potere di


amministrare
Si', ma solo limitatamente agli affari urgenti, fino a che siano presi i provvedimenti necessari per la
liquidazione

 Avvenuto lo scioglimento di una societa' in nome collettivo, i soci amministratori


Conservano il potere di amministrare limitatamente agli affari urgenti fino a che siano presi i
provvedimenti necessari per la liquidazione

 Caratteristica del mediatore si distingue


Dagli altri soggetti che agevolano la conclusione di affari (commissionari o agenti) per la posizione di
indipendenza rispetto alle parti

 Caratteristiche del contratto di somministrazione : è un contratto che può avere per oggetto
Solo la prestazione di cose in quanto il contratto che ha invece per oggetto la prestazione periodica o
continuativa di servizi costituisce appalto

 Caratteristiche del contratto estimatorio: tale contratto si perfeziona solo con la consegna della
merce: All’accipiens e l’obbligo che nasce a suo carico è quello di pagare il prezzo stabilito al momento della
conclusione del contratto. Con la consegna della cosa tutti i rischi passano a carico dell’accipiens

 Cause di estinzione del rapporto il recesso


Solo al committente è consentito di recedere dal contratto in corso d’opera ed anche senza giusta causa,
dovrà però tenere indenne l’appaltatore dalle spese sostenute ma anche del mancato guadagno

 Chi possiede un titolo girato in bianco può


Riempire la girata col proprio nome o con quello di altra persona, girare di nuovo il titolo in pieno o in
bianco e trasmettere il titolo ad una terza senza riempire la girata e senza apporne una nuova

 Chi può emettere le azioni di risparmio


Solo da società le cui azioni ordinarie sono quotate in mercati regolamentati italiani o di altri paesi
dell'Unione Europea

Document shared on www.docsity.com


Downloaded by: Laura.Crapanzano (laura.crapax@gmail.com)
 Chi acquista una quota di partecipazione al capitale di una societa' in nome collettivo risponde
nei confronti dei terzi
Per tutte le obbligazioni sociali nascenti da operazioni sia precedenti che successive all'acquisto

 Chi puo' essere escluso da ogni responsabilita' per le obbligazioni di una societa' semplice, con
apposito patto portato a conoscenza dei terzi con mezzi idonei
I soci che non hanno agito in nome e per conto della societa'

 Circolazione regolare
Si ha quando il titolo viene trasferito dall'attuale proprietario ad altro soggetto in forza di un valido negozio
di trasmissione, che di regola trova fondamento in un preesistente rapporto causale fra le parti

 Collaudo completata l’opera e prima di riceverne la consegna


Il committente ha diritto di sottoporre la stessa a verifica finale (collaudo) ed una volta eseguita, il
committente è tenuto a comunicare il risultato negativo all’appaltatore ove intenda rifiutare l’opera. Non è
invece necessaria una dichiarazione espressa di accettazione

 Colui che entra a fare parte di una societa' semplice gia' costituita, in assenza di patto
contrario, risponde con gli altri soci per le obbligazioni sociali anteriori all'acquisto della qualita' di socio
Si'

 Come rispondono per le obbligazioni sociali i soci di una società in accomandita semplice i cui
accomandatari siano esclusivamente soci d’opera
I soci accomandatari rispondono solidalmente ed illimitatamente e i soci accomandanti rispondono
limitatamente alla quota conferita

 Compiti dell’agente
L’agente promuove soltanto la conclusione di contratti, mentre sarà il preponente a stipularli direttamente

 Con il contratto di consorzio più imprenditori


Istituiscono un’organizzazione comune per la disciplina o per lo svolgimento di determinate fasi delle
rispettive imprese

 Con il contratto di societa'


due o piu' persone conferiscono beni o servizi per l'esercizio in comune di un'attivita' economica allo scopo
di dividerne gli utili

 Con l’assicurazione della responsabilità civile


L’assicuratore si obbliga, nei limiti della somma prevista dal contraente, a tenere indenne l’assicurato di
quanto questi dovrà pagare a terzi a titolo di risarcimento danni a causa di eventi accaduti durante il tempo
dell’assicurazione che comportano una responsabilità civile dell’assicurato stesso, esclusa solo la
responsabilità dovuta a fatti dolosi

 Concorenza sleale verticale


È abbilicabile solo se l'attività delle parti incide sulla stessa categoria di consumatori

 Consorzi anticoncorrenziali: può essere costituito al fine


Prevalente o esclusivo di disciplinare la reciproca concorrenza sul mercato fra imprenditori che svolgono la
stessa attività o attività similari

Document shared on www.docsity.com


Downloaded by: Laura.Crapanzano (laura.crapax@gmail.com)
 Consorzi con attività interna: il compito di tale organizzazione si esaurisce nel regolare i rapporti
reciproci Fra i consorziati e nel controllare il rispetto di quanto convenuto

 CONSORZI CON ATTIVITA’ INTERNA : IL COMPITO DI TALE ORGANIZZAZIONE SI ESAURISCE NEL


REGOLARE I RAPPORTI RECIPROCI
FRA I CONSORZIATI E NEL CONTROLLARE IL RISPETTO DI QUANTO CONVENUTO

 Contraente non nominato il mediatore è responsabile ex lege per l’esecuzione del contratto
quando Tace ad un contraente in nome dell’altro. Tale responsabilità permane anche se,
dopo la conclusione del contratto, il contraente occulto si manifesta all’altra parte o è reso noto dal
mediatore

 Contratto di consorzio: può essere stipulato


Solo fra imprenditori in quanto solo coloro che svolgono attività di impresa possono essere interessati a
disciplinare o a svolgere in comune determinate fasi delle rispettive imprese

 Contratto di trasporto con il contratto di trasporto


Una parte (il vettore) si obbliga, verso corrispettivo, a trasportare persone o cose da un luogo ad un altro

 Contratto estimatorio è il contratto con il quale


Una parte (denominata tradens) consegna una o più cose mobili all’altra parte (denominata accipiens) e
questa si obbliga a pagarne il prezzo entro un termine stabilito, salvo che restituisca le cose nello stesso
termine

 Contro la delibera assunta con l’esercizio improprio del diritto di voto da parte del creditore
pignoratizio e usufruttuario il socio può
agire in via risarcitoria contro il creditore pignoratizio o usufruttuario per il danno provocato dall’esercizio
improprio del diritto di voto

 Cos’è il diritto di opzione


è il diritto dei soci di essere preferito ai terzi nella sottoscrizione dell’aumento di capitale a pagamento

 Cosa deve provare chi propone l’azione di responsabilità sociale


La violazione dell’obbligo legale o statutario, il danno ed il nesso di causalità

 Cosa deve provare l’amministratore accusato


L’assenza di colpa

 Cosa può essere conferito nella s.r.l.


Tutti gli elementi dell’attivo suscettibili di valutazione economica

 Criteri di votazione: ogni socio cooperatore


Persona fisica ha in assemblea diritto ad un solo voto, qualunque sia il valore della sua quota o il numero
delle sue azioni

 Criterio per ammissione di nuovi soci


E' tendenzialmente consentito la partecipazione di nuovi imprenditori senza che sia necessario il consenso
di tutti gli attuali consorziati, però se il contratto nulla prevede è da ritenersi che i nuovi imprenditori
potranno aderire solo con il consenso di tutti i consorziati

Document shared on www.docsity.com


Downloaded by: Laura.Crapanzano (laura.crapax@gmail.com)
 Da chi deve essere redatto l'inventario dal quale risulti lo stato attivo e passivo del patrimonio di
una societa' di persone in liquidazione
Dagli amministratori e dai liquidatori

 Da quando decorre il termine per esercitare l’azione sociale di responsabilità


Dalla data della conoscibilità del fatto da parte della società

 Definizione del prezzo nel contratto di somministrazione


È stabilito nel contratto, in mancanza si determina secondo le regole della vendita tenendo conto della
scadenza delle singole prestazioni ed al luogo in cui devono essere eseguite

 Delibera l'aumento nominale del capitale sociale


L'assemblea straordinaria

 Deliberano sulla distribuzione degli utili ai soci


Dalle società di capitali che controllano altre imprese e dalle società cooperative che controllano società di
capitali

 Dichiarazioni inesatte e reticenze sono quelle dichiarazioni che traggono in inganno


L'assicuratore sulla reale entità del rischio e sulla congruità del premio richiesto. In tal caso se vi è stato
dolo o anche solo colpa grave da parte dell'assicurato, l'assicuratore può chiedere l'annullamento del
contratto

 Difformità e vizi dell’opera


Devono essere denunciati all’appaltatore, pena di decadenza, entro 60 giorni dalla scoperta

 Diminuzione del rischio il caso di diminuzione del rischio


L'assicuratore deve applicare il premio minore a partire dalla scadenza successiva alla relativa
comunicazione da parte dell'assicurato. in alternativa è riconosciuta la facoltà di recedere dal contratto
entro 2 mesi dalla comunicazione e con effetto dopo un mese

 Diritto alla provvigione


Il mediatore, diversamente dall’agente, non corre il rischio del buon fine dell’affare ed ha diritto alla
provvigione anche se le parti non danno esecuzione al contratto concluso

 Diritto alla provvigione


Il mediatore, diversamente dall’agente, non corre il rischio del buon fine dell’affare ed ha diritto alla
provvigione anche se le parti non danno esecuzione al contratto concluso

 Diritto alla provvigione dell’agente il fondamentale diritto dell’agente è quello al compenso,


normalmente costituito
Da una percentuale sull’importo degli affari (provvigioni). È tuttavia mantenuto fermo il principio che
sull’agente grava il rischio del buon fine dell’affare, in caso contrario l’agente non ha diritto neppure al
rimborso delle spese

 Diritto alla provvigione in caso di più parti e di più mediatori in caso di più parti, la provvigione è
di regola dovuta al mediatore
Da ciascuna parte, mentre, in caso di più mediatori, ciascuno dei mediatori ha diritto ad una quota della
provvigione

Document shared on www.docsity.com


Downloaded by: Laura.Crapanzano (laura.crapax@gmail.com)
 Diritto di recesso nella vendita fuori dai locali commerciali: al compratore è riconosciuto il diritto
di revocare l’ordine di acquisto o di recedere dal contratto
Entro un termine di 10 giorni lavorativi. In seguito all’esercizio di tale diritto, l’operatore commerciale è
tenuto a restituire il prezzo pagato entro 30 giorni dal ricevimento della relativa comunicazione

 Disciplina applicata nel trasporto marittimo, aereo e ferroviario


Nel trasporto marittimo e nel trasporto aereo sono specificamente regolati dal codice della navigazione
oltre ad alcuni regolamenti comunitari mentre il trasporto ferroviario interno è disciplinato da apposite
leggi speciali

 Distribuzione degli utili nelle società; cooperative a mutualità; prevalente: vige il divieto di
distribuire dividendi in misura superiore all'interesse massimo dei buoni fruttiferi postali aumentato
Di due punti e mezzo rispetto al capitale effettivamente versato ed il divieto di remunerare gli strumenti
finanziari offerti in sottoscrizione ai soci cooperatori in misura superiore al 2% rispetto a tale limite
massimo

 Dopo la cancellazione dal Registro delle imprese i soci di società personali


Rispondono illimitatamente delle obbligazioni sociali

 Dopo la cancellazione di una società in nome collettivo dal registro delle imprese le scritture
contabili e i documenti che non spettano ai singoli soci
Devono essere conservati per dieci anni presso la persona designata dalla maggioranza

 Dopo lo scioglimento di una società di persone, soggetta all'obbligo dell'iscrizione nel registro
delle imprese, negli atti e nella corrispondenza della stessa, deve essere espressamente indicato

 DURATA DEL CONSORZIO : LA DURATA


PUO’ ESSERE LIBERAMENTE FISSATA DALLE PARTI E QUALORA NON DOVESSE ESSERE STABILITA LA DURATA
IL CONTRATTO è VALIDO PER DIECI ANNI

 Durata del consorzio: la durata


Può essere liberamente fissata dalle parti e qualora non dovesse essere stabilita la durata il contratto è
valido per dieci anni

 Durata del contratto : il contratto di agenzia puo’ essere


A tempo determinato o indeterminato

 Durata del contratto di franchising


Il contratto può essere a tempo indeterminato o determinato, ma in quest’ultimo caso l’affiliante dovrà
comunque garantire all’affiliato una durata minima sufficiente a recuperare gli investimenti effettuati

 Durata del contratto il contratto di agenzia può essere


A tempo determinato o indeterminato

 È causa legale di scioglimento del contratto di consorzio tra imprenditori


Il conseguimento dell’oggetto

 È derogabile la norma che dispone che in una società in nome collettivo tutti i soci rispondono
solidalmente e illimitatamente per le obbligazioni sociali
No, mai

Document shared on www.docsity.com


Downloaded by: Laura.Crapanzano (laura.crapax@gmail.com)
 È escluso di diritto da una società semplice il socio dichiarato fallito
Si

 è imprenditore ai fini del codice civile


colui che esercita professionalmente un'attività economica organizzata al fine della produzione o dello
scambio di beni o di servizi

 È institore
colui che e' preposto dal titolare all'esercizio di una impresa commerciale

 è mediatore
colui che mette in relazione due o più parti per la conclusione di un affare, senza essere legato ad alcuna di
esse da rapporti di collaborazione, di dipendenza o di rappresentanza (art.1754 c.c)

 È obbligatorio indicare negli atti e nella corrispondenza di una società in nome collettivo
l'importo del capitale sociale secondo la somma effettivamente versata e quale risulta esistente
dall'ultimo bilancio No

 È possibile emettere azioni con voto plurimo


No

 E' tendenzialmente consentito la partecipazione di nuovi imprenditori senza che sia necessario il
consenso
CRITERIO PER AMMISSIONE DI NUOVI SOCI E’ TENDENZIALMENTE CONSENTITO LA PARTECIPAZIONE DI
NUOVI IMPRENDITORI SENZA CHE SIA NECESSARIO IL CONSENSO DI TUTTI GLI ATTUALI CONSORZIATI,
PERO’ SE IL CONTRATTO NULLA PREVEDE è DA RITENERSI CHE I NUOVI IMPRENDITORI POTRANNO ADERIRE
SOLO CON IL CONSENSO DI TUTTI I CONSORZIATI

 E' un registro periodico sistematico


Il libro degli inventari

 E’ società controllata
La società in cui un’altra dispone della maggioranza dei voti esercitabili nell’assemblea ordinaria ovvero
che dispone di voti sufficienti per esercitare un’influenza dominante nella stessa

 Entità nel contratto di somministrazione elemento distintivo del contratto di somministrazione è


la disciplina del quantum delle singole prestazioni
Le parti possono anche omettere di specificare in contratto l’entità delle prestazioni ed in tal caso si
intende ex lege pattuita la quantità corrispondente al normale fabbisogno del somministrato al tempo della
conclusione del contratto

 Estinzione del mandato, la revoca


il mandante può in ogni momento revocare l’incarico conferito al mandatario, dandogli un congruo
preavviso se il mandato è a tempo indeterminato. Dovrà però risarcire i danni subiti dal mandatario se il
mandato è oneroso e non ricorre una giusta causa

 Evizione
Si ha evizione quando il compratore perde in tutto o in parte la proprietà della cosa acquistata o subisce

Document shared on www.docsity.com


Downloaded by: Laura.Crapanzano (laura.crapax@gmail.com)
una limitazione nel libero godimento della stessa a seguito dell’azione giudiziaria di un terzo che vanta
diritti sulla cosa

 Finalità del consorzio di ordinamento


Strumento di cooperazione finalizzato alla riduzione dei costi di gestione delle singole imprese consorziate

 Finchè le azioni restano in proprietà della società


Il diritto agli utili e il diritto di opzione sono attribuiti proporzionalmente alle altre azioni, ma l’assemblea
può, alle condizioni previste dalla legge, autorizzare l’esercizio totale o parziale del diritto di opzione

 Fondo consortile nel consorzio con attività esterna: è espressamente previsto la formazione di un
fondo consortile che è costituito dai
Contributi iniziali e successivi dei consorziati e dai beni acquistati con tali contributi. Tale fondo consortile è
elevato a patrimonio autonomo rispetto al patrimonio dei singoli consorziati infatti esso è destinato a
garantire il dossisfacimento dei creditori del consorzio e solo da questi è aggredibile

 Fondo mutualistico per la promozione e lo sviluppo della cooperativa


La percentuale di utili netti annuali da destinare a tale fondo è pari al 3%

 Forma del contratto di agenzia


Può essere concluso anche verbalmente o per fatti concludenti ma deve però essere provato per iscritto

 Formalità per la convocazione dell’assemblea delle società che non fanno ricorso al mercato del
capitale di rischio
E’ convocata dall’organo amministrativo e avviene mediante avviso comunicato ai soci, con mezzi che
garantiscono la prova dell’avvenuto ricevimento, almeno 8 giorni prima dell’assemblea

 Fra le ipotesi speciali di invalidità, quelle disciplinate mediante “rinvio” alla disciplina prevista in
tema di s.p.a. sono
Le delibere di aumento o di riduzione reale del capitale sociale e la decisione di emissione di titoli di debito,
nonché la decisione di approvazione del bilancio di esercizio.

 Franchising costitutisce un contratto, stipulato fra soggetti giuridicamente ed anche


economicamente: Indipendenti, con cui l’affiliante concede verso corrispettivo all’affiliato la disponibilità di
un insieme di diritti di proprietà industriale o intellettuale ed inserisce l’affiliato in un sistema costituito da
una pluralità di affiliati distribuiti sul territorio, allo scopo di commercializzare determinati prodotti o servizi

 Funzione degli agenti è quella di consentire la distribuzione capillare


Dei prodotti altrui prendendo contatti con la clientela di una determinata zona e stimolandone gli ordini

 Funzione dei titoli di credito: rendere più


Semplice, rapida e sicura la circolazione dei diritti di credito, neutralizzando i rischi e gli inconvenienti che al
riguardo presenta la disciplina della cessione del credito

 Gli amministratori
Hanno autonomia decisionale

 Gli atti di denigrazione e l’appropriazione di pregi altrui come modalità per falsare gli elementi di
valutazione comparativa al pubblico: con la denigrazione si tende a mettere in cattiva luce
I concorrenti, danneggiando la loro reputazione, mentre con l'appropriazione si tende invece ad

Document shared on www.docsity.com


Downloaded by: Laura.Crapanzano (laura.crapax@gmail.com)
incrementare artificiosamente il proprio prestigio attribuendo ai propri prodotti pregi e qualità che in realtà
appartengono al concorrente

 Gli azionisti possono partecipare all'assemblea


Sia personalmente sia a mezzo rappresentante

 Gli elementi caratterizzanti delle cooperative a mutualità prevalente sono la presenza nello
statuto di clausole che limitano la distribuzione di utili e riserve
Ai soci cooperatori e la circostanza che la loro attività deve essere svolta prevalentemente a favore dei soci
oppure deve utilizzare prevalentemente prestazioni lavorative dei soci o beni e servizi dagli stessi apportati

 Gli errori e le imprecisioni del verbale causano l’annullabilità della delibera


Quando riguardano il dispositivo della delibera

 Gli strumenti finanziari partecipativi


Non sono parte del capitale sociale

 Gli strumenti finanziari partecipativi


Sono parte del capitale sociale se previsto dallo statuto

 Gli utili distribuiti dalla società vengono assegnati


al creditore pignoratizio o usufruttuario

 Gli utili sono evidenziati


Con il conto economico

 Hanno diritto al voto


Solo coloro che risultano iscritti nel libro dei soci da almeno 90 giorni

 Hanno diritto di recedere dalla società a responsabilità limitata che ha deliberato il cambiamento
del tipo di società
i soci che non hanno consentito a tale cambiamento

 I casi di nullità delle delibere previsti dalla legge sono


Tassativi

 I casi previsti dal codice civile nei quali gli amministratori di una società in accomandita per azioni
devono senza ritardo convocare l'assemblea sono
Quando ne è fatta domanda da tanti soci che rappresentino almeno il decimo del capitale sociale o la
minore percentuale prevista nello statuto, e nella domanda siano indicati gli argomenti da trattare

 I comportamenti che costituiscono atti di concorrenza sleale sono


Gli atti di confusione, gli atti di denigrazione e l'appropriazione di pregi altrui e tutti gli atti di concorrenza
sleale non conformi ai principi della correttezza professionale ed idonei a danneggiare l'altrui azienda

 I conferimenti
Sono contributi dei soci

Document shared on www.docsity.com


Downloaded by: Laura.Crapanzano (laura.crapax@gmail.com)
 I gravami volontari sono
L’usufrutto, il pegno, il sequestro convenzionale, la cessione di beni ai creditori, i conferimenti nel fondo
patrimoniale

 I liquidatori
Sono responsabili se il mancato pagamento è dipeso da loro colpa

 i liquidatori di una società semplice possono intraprendere nuove operazioni


No, e contravvennedo a tele divieto essi rispondono personalmente e solidalmente per gli affari intrapresi

 I liquidatori di una societa' semplice possono vendere in blocco i beni sociali

 I liquidatori possono essere revocati


Dall'assemblea con le maggioranze prescritte per l'assemblea straordinaria

 I piccoli imprenditori devono tenere le scritture contabili


Sono esonerati

 I principi di corretta gestione societaria ed imprenditoriale


Sono espressamente indicati dal codice civile

 I rimedi escogitati dalla dottrina e dalla giurisprudenza prevalenti per reprimere gli abusi della
maggioranza a danno della minoranza sono
L’annullamento della decisione per violazione dei principi di correttezza e buona fede ex art. 1375 c.c.

 I ristorni: costituiscono il rimborso


Ai soci di parte del prezzo pagato per i beni o servizi acquistati dalla cooperativa ovvero l'integrazione della
retribuzione corrisposta dalla cooperativa per la prestazione del socio

 I soci di una società per azioni possono farsi rappresentare nell’assemblea


Sì, salvo disposizione contraria dello statuto

 I soci e i creditori lesi dalla eterodirezione abusiva


Devono agire prima nei confronti della controllata

 I soci possono
Ottenere direttamente il risarcimento del pregiudizio subito

 I termini “decisione” e “autorizzazione”, ai fini della responsabilità


Presuppongono un’azione commissiva

 I termini “decisione” e “autorizzazione”, ai fini della responsabilità


presuppongono un'azione commissiva

 I titoli al portatore
Recano la clausola «al portatore» (anche se contrassegnati da un nome), circolano mediante la semplice
consegna del titolo, il possessore è legittimato all'esercizio del diritto in essi menzionato in base alla sola
presentazione del titolo al debitore

Document shared on www.docsity.com


Downloaded by: Laura.Crapanzano (laura.crapax@gmail.com)
 I titoli al portatore possono essere emessi
Solo nei casi espressamente previsti e a condizione che si sia provveduto all’integrale versamento dei
conferimenti in denaro

 I titoli all’ordine: sono titoli intestati


Ad una persona determinata, circolano mediante consegna del titolo accompagnata dalla girata, il
possessore del titolo si legittima in base ad una serie continua di girate

 I titoli azionari al portatore si trasferiscono


Con la consegna del titolo

 I titoli azionari qualora emessi


Sono normalmente nominativi salvo in casi espressamente previsti nei quali possono essere anche al
portatore

 I titoli di credito all’ordine circolano


Mediante consegna del titolo accompagnata dalla girata

 I titoli di credito nominativi


Si caratterizzano per il fatto che l’intestazione deve risultare non solo dal titolo, ma anche da un apposito
registro tenuto dall’emittente

 I titoli di credito si definiscono astratti


Quelli che possono essere emessi in base ad un qualsiasi rapporto fondamentale e che inoltre non
contengono alcuna menzione del rapporto che in concreto ha dato luogo alla loro emissione

 I titoli di credito si definiscono causali


Quelli che possono essere emessi solo in base ad un determinato tipo di rapporto fondamentale,
predeterminato per legge.

 I titoli di massa : Rappresentano frazioni


di uguale valore nominale di una unitaria operazione economica di finanziamento ed attribuiscono ciascuno
uguali diritti

 I titoli nominativi sono


Certificati azionari intestati ad una determinata persona fisica o giuridica risultante sia dal fronte o dal retro
del titolo sia dal libro dei soci

 I vincoli coattivi, nell’ipotesi di gestione di strumenti finanziari dematerializzati, si costituiscono


con la notifica al debitore ed all’intermediario secondo le regole dell’art. 543 c.p.c. da parte dell’ufficiale
giudiziario

 I vincoli nei titoli di credito


I vincoli sul diritto menzionato in un titolo di credito devono essere effettuati sul titolo e non hanno effetto
se non risultano dal titolo

 I vincoli reali sulle azioni nel caso di aumento del capitale sociale
non si estendono alle azioni di nuova emissione che rimangono nella disponibilità del socio

Document shared on www.docsity.com


Downloaded by: Laura.Crapanzano (laura.crapax@gmail.com)
 I vincoli reali sulle azioni nell’ipotesi di titoli azionari non emessi si costituiscono attraverso
annotazione del vincolo nel libro dei soci

 I vincoli sulle azioni possono essere


Sia di carattere volontario che di fonte giudiziale e coattiva

 I vincoli sulle azioni rappresentano


Una fattispecie circolatoria delle azioni

 I vizi del quorum deliberativo contemplati dall’art. 2377, comma 5°, n. 2, c.c. riguardano
L’invalidità dei singoli voti e l’erroneo conteggio

 I vizi della volontà comportano l’invalidità dei voti espressi


Il punto è controverso

 I vizi rilevanti ai fini dell’impugnativa delle delibere di aumento e riduzione del capitale e di
emissione di titoli di debito, ai sensi del 1° comma dell’art. 2379-ter, sono
I soli vizi previsti dalla speciale disciplina della s.r.l. di cui al comma 3° dell’art. 2479-ter c.c.

 I fatti dei quali la legge prescrive l'iscrizione nel registro delle imprese, se non sono stati iscritti
non possono essere opposti ai terzi da chi e' obbligato a richiederne l'iscrizione a meno che questi provi
che i terzi ne abbiano avuto conoscenza

 I liquidatori di una societa' in nome collettivo possono fare transazioni


Si', se i soci non hanno disposto diversamente

 I liquidatori di una societa' in nome collettivo possono intraprendere nuove operazioni


No, e se contravvengono a tale divieto rispondono personalmente e solidalmente per gli affari
intrapresi

 I liquidatori di una societa' semplice possono vendere anche in blocco i beni sociali
Si', se i soci non hanno disposto diversamente

 I liquidatori di una societa' in accomandita semplice possono fare transazioni


Si', se i soci non hanno disposto diversamente

 I liquidatori di una societa' in accomandita semplice possono intraprendere nuove operazioni


No, e se contravvengono a tale divieto rispondono personalmente e solidalmente per gli affari
intrapresi

 I creditori di una societa' in nome collettivo proprietaria di beni immobili possono


pretendere il pagamento dai singoli soci
Si', ma dopo l'escussione del patrimonio sociale, anche se la societa' e' in liquidazione

 Il 1° comma dell’art. 2434-bis prevede che la decisione che approva il bilancio, se viziata
non può più essere impugnata dopo che è intervenuta l’approvazione del bilancio dell’esercizio successivo

 Il 2° comma dell’art. 2373-ter, il quale impedisce che possa essere pronunciata l’invalidità della
delibera di aumento del capitale dopo che sia stata iscritta nel registro delle imprese l’attestazione che
l’aumento è stato anche parzialmente eseguito e della delibera di riduzione del capitale o di emissione di

Document shared on www.docsity.com


Downloaded by: Laura.Crapanzano (laura.crapax@gmail.com)
obbligazioni dopo che sia stata anche parzialmente eseguita
Si applica solo alle s.p.a. che fanno ricorso al mercato del capitale di rischio, per cui non si estende alla s.r.l.

 Il 2° comma dell’art. 2434-bis, il quale prevede limitazioni all’impugnativa della decisione che
approva il bilancio nel caso in cui il revisore non ha formulato rilievi, si considera
Inapplicabile alla s.r.l. per incompatibilità della disciplina della revisione contabile

 Il 3° comma dell’art. 2373-ter, il quale fa salvo il diritto al risarcimento del danno eventualmente
spettante ai soci o ai terzi
È applicabile alle s.r.l., nel caso siano venuti meno i presupposti per impugnare la delibera di aumento o
riduzione del capitale sociale e la decisione di emissione di obbligazioni

 Il 3° comma dell’art. 2434-bis, il quale dispone che in caso di invalidazione della decisione di
approvazione del bilancio si «debba tenere conto delle ragioni» dell’invalidità precedente, indica
Che nella redazione del successivo bilancio gli amministratori devono provvedere alle opportune rettifiche
e correzioni.

 Il bilancio
è redatto dagli amministratori della società

 Il bilancio consolidato deve essere redatto


Dalle società di capitali che controllano altre imprese e dalle società cooperative che controllano società
di capitali

 Il bilancio d’esercizio
Deve essere redatto con chiarezza e deve rappresentare in modo veritiero e corretto la situazione
patrimoniale e finanziaria della società e il risultato economico dell’esercizio

 il bilancio di esercizio deve essere redatto seguendo il principio della correttezza, il quale è un
concetto che può essere ricondotto a un profilo comportamentale, in base al quale
la correttezza va inquadrata come obbligo di rispettare in modo pieno e leale le norme, comunicando in
modo fedele le informazioni, in particolare nelle parti discorsive del bilancio;

 il bilancio di esercizio deve essere redatto seguendo il principio della correttezza, il quale è un
concetto che può essere ricondotto a un profilo tecnico, in base al quale
la correttezza va inquadrata come obbligo di riferirsi a criteri tecnicamente validi e accettati nella
determinazione dei valori

 Il bilancio si articola in
Stato patriminiale, conto economico e nota integrativa

 Il capitale sociale minimo richiesto per la costituzione è di 10.000,00 euro

 Il capitale sociale può essere aumentato


Solo dopo che le azioni emesse siano già state interamente liberate

 Il codice civile definisce imprenditore


Chi esercita professionalmente un'attività economica organizzata al fine della produzione o dello
scambio di beni o di servizi

Document shared on www.docsity.com


Downloaded by: Laura.Crapanzano (laura.crapax@gmail.com)
 Il codice civile prevede che gli amministratori di una società in accomandita per azioni devono
senza ritardo convocare l'assemblea
Quando ne è fatta domanda da tanti soci che rappresentino almeno il decimo del capitale sociale o la
minore percentuale prevista nello statuto, e nella domanda siano indicati gli argomenti da trattare

 Il conflitto di interessi del socio


Può dare luogo a sanzioni in termini di invalidità e di responsabilità

 Il contratto d’appalto
ha per oggetto il compimento di un’opera o di un servizio

 Il contratto di agenzia
Può essere concluso anche verbalmente o per fatti concludenti, ma deve essere provato per iscritto

 Il contratto di agenzia : con il contratto di agenzia


Una parte (l’agente) assume, stabilmente e verso retribuzione, l’incarico di promuovere contratti in una
zona determinata

 Il contratto di assicurazione
Può essere stipulato in nome proprio ma per conto altrui

 Il contratto di assicurazione è il contratto con il quale


L'assicuratore si obbliga, verso il pagamento di un premio, a rivalere l'assicurato entro i limiti convenuti del
danno ad esso prodotto da un sinistro (assicurazione contro i danni) oppure a pagare un capitale o una
rendita al verificarsi di un evento attinente alla vita umana (assicurazione sulla vita)

 Il contratto di consorzio
ha una durata di 10 anni in mancanza di indicazione

 Il contratto di consorzio tra imprenditori per il quale non sia stata determinata la durata è
Valido per dieci anni

 Il contratto di gruppo
E' riconosciuta dall'art. 2497 septies c.c.

 Il contratto di mandato
Può essere anche conferito da più mandanti ad uno stesso mandatario con unico atto

 Il contratto di mandato
È il contratto con il quale una parte (il mandatario) si obbliga a compiere uno o più atti giuridici per conto
dell’altra parte (il mandante). Il tutto sempre per conto del mandante, sul quale devono di conseguenza
ricadere i risultati vantaggiosi e svantaggiosi dell’attività gestoria del mandatario

 Il contratto di mandato è con rappresentanza


Quando il mandatario è legittimato ad agire non solo per conto ma anche in nome del mandante

 Il contratto di mandato senza rappresentanza


Abilita ed obbliga il mandatario ad agire per conto del mandante ma in nome proprio. Il mandatario senza
rappresentanza stipula in nome proprio i contratti con i terzi ed assume in proprio nome obbligazioni nei
loro confronti

Document shared on www.docsity.com


Downloaded by: Laura.Crapanzano (laura.crapax@gmail.com)
 Il contratto di società semplice può essere modificato
Soltanto con il consenso di tutti i soci, se non è convenuto diversamente

 Il contratto di somministrazione : e’ il contratto con il quale


Una parte (il somministrante) si obbliga, verso corrispettivo di un prezzo, ad eseguire a favore dell’altra
parte (il somministrato) prestazioni periodiche o continuative di cose.

 Il contratto di somministrazione: è il contratto con il quale


Una parte (il somministrante) si obbliga, verso corrispettivo di un prezzo, ad eseguire a favore dell’altra
parte (il somministrato) prestazioni periodiche o continuative di cose

 Il contratto di trasporto
È un contratto con il quale una parte si obbliga, verso corrispettivo, a trasportare persone o cose da un
luogo ad un altro

 Il contratto di vendita
Ha per oggetto il trasferimento della proprietà di una cosa o di un altro diritto verso il corrispettivo di un
prezzo

 Il danno
può interessare la società, i soci o i terzi

 Il danno potenziale
Conferma che il conflitto di interessi del socio è un limite, il cui rispetto è rimesso al socio

 Il danno potenziale che la delibera adottata con il voto di un socio in conflitto di intessi rechi o
possa recare
È un elemento della fattispecie del conflitto di interessi del socio ed ha assoluto rilievo

 Il danno potenziale è
Condizione indispensabile ai fini della emersione del conflitto di interessi e dell'annullabilità della delibera

 Il diritto di opzione
E' il diritto dei soci di essere preferiti a terzi nella sottoscrizione dell’aumento di capitale a pagamento

 Il diritto di opzione è il diritto dei soci di


Essere preferito ai terzi nella sottoscrizione dell\'aumento di capitale a pagamento

 Il diritto di recesso
E' libero nelle società non quotate e a tempo indeterminato

 Il divieto del patto leonino


Assicura il rispetto da parte della autonomia contrattuale dei soci della causa del contratto di società
(distribuzione degli utili)

 Il divieto del patto leonino


Si applica a tutte le società di capitali ed alle cooperative

 Il divieto di concorrenza dura


cinque anni, ma le parti non possono prolungare la durata del divieto

Document shared on www.docsity.com


Downloaded by: Laura.Crapanzano (laura.crapax@gmail.com)
 Il dumping
Consiste nella sistematica vendita sotto costo dei propri prodotti finalizzato all'eliminazione dei concorrenti
ed all'acquisizione di una posizione di monopolio

 Il franchising è quel contratto, stipulato fra soggetti giuridicamente ed anche economicamente


indipendenti, con cui l’affiliante
Concede verso corrispettivo all’affiliato la disponibilità di un insieme di diritti di proprietà industriale o
intellettuale relativi a marchi, denominazioni commerciali, insegne, modelli di utilità, disegni, diritti di
autore, know how, brevetti, assistenza o consulenza tecnica e commerciale; inserisce l’affiliato in un
sistema costituito da una pluralità di affiliati distributori sul territorio, allo scopo di commercializzare
determinati prodotti o servizi

 Il gioielliere che esercita autonomamente la propria attività è considerato


Un imprenditore commerciale

 Il giratario, nel trasferimento del titolo azionario mediante girata, acquista la legittimazione
all’esercizio dei diritti sociali
Quando si dimostra possessore del titolo per effetto di una serie continue di girate

 Il gruppo di società è
Un’aggregazione di imprese societarie formalmente autonome ed indipendenti l’una dall’altra, ma
assoggettate tutte ad una direzione unitaria

 Il lavoratore autonomo
Non è mai imprenditore

 Il mandato con rappresentanza è tale quando


Il mandatario è legittimato ad agire non solo per conto ma anche in nome del mandante e tutti gli effetti
degli atti posti in essere dal mandatario in nome del mandante si producono direttamente in testa a
quest’ultimo. E’ necessaria la presenza della procura

 Il mandato convenzionale irrevocabile si distingue dal mandato in rem propriam


Nel mandato convenzionale, l’assenza di giusta causa espone solo al risarcimento dei danni, ma non
impedisce la revoca. Nel mandato in rem propriam l’assenza di giusta causa rende improduttiva di effetti la
revoca, dato che non è in gioco solo l’interesse del mandante

 Il mandato è
Il contratto con il quale una parte (il mandante) si obbliga a compiere uno o più atti giuridici per conto
dell'altra parte (il mandatario)

 Il mandato generale o speciale


Comprende non solo gli atti per il quale è stato conferito il mandato, ma anche quelli che sono necessari
per il suo compimento

 Il marchio
puo' essere trasferito o concesso in licenza per la totalita' o per una parte dei prodotti o servizi per i quali e'
stato registrato

Document shared on www.docsity.com


Downloaded by: Laura.Crapanzano (laura.crapax@gmail.com)
 Il mediatore è colui che mette in relazione
Due o più parti per la conclusione di un affare, senza essere legato ad alcuna di esse da rapporti di
collaborazione, di dipendenza o di rappresentanza (art.1754 c.c)

 Il mutamento della duplice annotazione nel transfert avviene


Al momento del trasferimento su richiesta dell’alienante o dell’acquirente previo espletamento delle
formalità probatorie richieste dalla legge

 Il patrimonio sociale
costituisce la garanzia principale od esclusiva dei creditori della società'

 il patrimonio sociale
è l'insieme dei rapporti giuridici attivi e passivi che fanno capo alla società

 Il patto di preferenza: è il patto con il quale


Il somministrato si obbliga a preferire, a parità di condizioni, lo stesso somministrante qualora intenda
stipulare un successivo contratto di somministrazione per lo stesso oggetto

 Il pegno sulle azioni nel caso della gestione di strumenti finanziari dematerializzati si costituisce
con la registrazione del vincolo reale sull’apposito conto da parte dell’intermediario presso cui sono accesi i
conti stessi

 Il piccolo imprenditore
Deve prestare sempre il suo lavoro nell'impresa

 Il procedimento di fusione si articola in


3 fasi essenziali: il progetto di fusione, la delibera di fusione e l'atto di fusione

 Il procedimento di liquidazione si apre


Con la nomina di uno o più liquidatori che salvo diversa disposizione dello statuto sono nominati
dall'assemblea straordinaria

 Il profitto ricavato dall'impresa occulta


Va a beneficio dell'imprenditore occulto

 Il progetto di bilancio è redatto


Dagli amministratori

 Il prototipo della responsabilità sociale è quello dettato


Per le società di capitali

 Il quarto comma dell’art. 2409 c.c. definisce i provvedimenti adottabili come “provvisori”, ciò
comporta Non necessaria coincidenza tra i provvedimenti adottabili in sede di controllo giudiziario e quelli
che in senso tecnico-processuale si identificano classicamente come funzionali alla tutela cautelare

 Il quarto comma dell’art. 2409 c.c. definisce i provvedimenti adottabili come provvisori, ciò
comporta Conseguente esclusione dell applicazione della procedura di cui all art. 669 bis e ss. c.p.c.

Document shared on www.docsity.com


Downloaded by: Laura.Crapanzano (laura.crapax@gmail.com)
 Il quarto comma dell’art. 2409 c.c. definisce i provvedimenti adottabili come “provvisori”, ciò
comporta Maggiore correlazione strumentale tra i provvedimenti “provvisori” adottabili dal tribunale e le
conseguenti deliberazioni assembleari

 Il quarto comma dell’art. 2409 c.c. prevede che


Se le violazioni denunciate sussistono ovvero se gli accertamenti e le attività compiute ai sensi del terzo
comma risultano insufficienti alla loro eliminazione, il tribunale può disporre gli opportuni provvedimenti
provvisori e convocare l’assemblea per le conseguenti deliberazioni

 Il registro delle imprese è composto


Solo da una sezione ordinaria

 Il sequestro conservativo, il pignoramento ed il sequestro giudiziario si intendono costituiti


quando, nel rispetto delle formalità richieste dal codice di procedura civile
I titoli azionari sono consegnati al cancelliere del tribunale o all