Sei sulla pagina 1di 2

Teoria freudiana delle pulsioni (1894 – 1939)

Fase Descrizione Periodo Opere principali


1° fase a) La distinzione tra pulsioni sessuali e di autoconservazione 1894 - 1897 Studi sull’isteria (1895)
è data per scontata
b) Modello strutturale delle pulsioni: 1897 - 1911 L’interpretazione dei sogni
(1899)
Pulsioni dell’Io Pulsioni sessuali Caso clinico di Dora (1901)
Tre saggi sulla teoria sessuale
(1905)
Caso clinico del piccolo Hans
(1908)
Libido
Autoconservazione Caso clinico dell’uomo dei topi
Aggressività (Sadismo) (1909)
Caso clinico del presidente
Schreber (1910)

2°fase Introduzione del concetto di narcisismo: 1911- 1914 Precisazioni sui due principi
dell’accadere psichico (1911)
Ipotesi 1)
Introduzione al narcisismo
Pulsioni dell’Io Pulsioni sessuali (1914)

Libido dell’Io
(narcisistica) Libido oggettuale

Autoconservazione
(Interesse) Aggressività (Sadismo)

Ipotesi 2) o teoria “monistica”

Pulsioni sessuali

Libido dell’Io (narcisistica)

Libido oggettuale

Autoconservazione
(Interesse)

3° fase L’aggressività come pulsione dell’Io 1915 - 1920 Metapsicologia (1915)

Pulsioni dell’Io Pulsioni sessuali Introduzione alla psicoanalisi


(1915 - 1917)

Libido dell’Io (narcisistica)


Libido oggettuale
Autoconservazione

Aggressività
4° fase Dualismo delle pulsioni di vita e di morte 1920 - 1939 Al di là del principio di piacere
(1920)
Pulsioni di vita (Eros) Pulsioni di morte
L’Io e l’Es (1922)

Il problema economico del


masochismo (1924)

Libido dell’Io (narcisistica) Masochismo (primario) Il tramonto del complesso


edipico (1924)
Libido oggettuale
Sadismo (secondario) Psicoanalisi (1925)

Autoconservazione Inibizione, sintomo, angoscia


Aggressività (1925)

Il disagio della civiltà (1929)

Sessualità femminile (1931)

Introduzione alla psicoanalisi -


nuova serie di lezioni (1932)