Sei sulla pagina 1di 6

DOCUMENTO PER LA VALUTAZIONE DI EDUCAZIONE CIVICA

PREMESSA

L’insegnamento e l’apprendimento dell'Educazione Civica “contribuisce a formare cittadini responsabili e attivi e a promuovere la
partecipazione piena e consapevole alla vita civica, culturale e sociale delle comunità, nel rispetto delle regole, dei diritti e dei doveri”
(Legge 20 agosto 2019, n.92). L’insegnamento trasversale dell’Educazione Civica sviluppa la conoscenza e la comprensione di
strutture e profili sociali, economici, giuridici, civici e ambientali della società.

LA VALUTAZIONE

L’insegnamento dell’Educazione Civica, come previsto dalle Linee Guida per l’Educazione Civica del 22 Giugno 2020, sarà oggetto di
valutazioni periodiche e finali che registreranno il raggiungimento delle competenze in uscita previste dai curricoli. Trattandosi di una
disciplina trasversale, ciascun CdC dovrà individuare un docente coordinatore dell’insegnamento che, dopo aver acquisito elementi
conoscitivi dai docenti del Consiglio di Classe, in sede di scrutinio formulerà una proposta di valutazione.
La griglia di valutazione qui di seguito riportata costituirà uno strumento oggettivo di valutazione utile a registrare il progressivo
sviluppo delle competenze previste nel Curricolo.
“La valutazione del comportamento si riferisce allo sviluppo delle competenze di cittadinanza. Lo Statuto delle studentesse e degli
studenti, il Patto educativo di corresponsabilità e i Regolamenti approvati dalle istituzioni scolastiche, ne costituiscono i riferimenti
essenziali”(DM 35 del 22 giugno 2020). Pertanto, in sede di valutazione del comportamento dell’alunna/o, si dovrà tener conto anche
delle competenze conseguite nell’ambito dell’insegnamento dell’Educazione Civica.

1
GRIGLIA DI VALUTAZIONE EDUCAZIONE CIVICA

MACRO COMPETENZE DESCRITTORI VOTO


AREE

Individuare gli aspetti connessi Le conoscenze sui temi proposti sono complete, consolidate e
alla cittadinanza negli ben organizzate. L’alunna/o sa recuperarle, metterle in relazione
argomenti studiati nelle diverse autonomamente, riferirle e utilizzarle nel lavoro anche in contesti
discipline e saperli riferire. nuovi. Adott​a se​mpre comportamenti coerenti con l’educazione
civica e mostra, attraverso riflessioni personali e argomentazioni,
Conoscere i principi su cui si 10
C di averne completa consapevolezza.
O fonda la convivenza civile, gli Partecipa attivamente, in modo collaborativo e democratico, alla
S articoli della Costituzione e i vita scolastica e della comunità portando contributi personali e
T principi generali delle leggi originali e assumendosi responsabilità verso il lavoro e il
I internazionali. gruppo.
T
U Adottare comportamenti coerenti Le conoscenze sui temi proposti sono esaurienti, consolidate e
Z con i doveri previsti dai propri ben organizzate. L’alunna/o sa recuperarle, metterle in relazione
I ruoli e compiti. autonomamente, riferirle e utilizzarle nel lavoro. Adotta
O regolarmente comportamenti coerenti con l’educazione civica e
N Partecipare attivamente, con mostra, attraverso riflessioni personali e argomentazioni, di 9
E atteggiamento collaborativo e averne piena consapevolezza.
democratico, alla vita della Partecipa attivamente, in modo collaborativo e democratico, alla
scuola e della comunità. vita scolastica e della comunità, assumendosi responsabilità
verso il lavoro e il gruppo.
Assumere comportamenti nel
rispetto delle diversità personali, Le conoscenze sui temi proposti sono consolidate e organizzate.
culturali, di genere. L’alunna/o sa recuperarle autonomamente e utilizzarle nel lavoro.
Adotta solitamente comportamenti coerenti con l’educazione 8
civica e mostra, attraverso riflessioni personali e argomentazioni,
di averne buona consapevolezza. Partecipa in modo collaborativo

2
e democratico alla vita scolastica e della comunità assumendo
con scrupolo le responsabilità che le/gli vengono affidate.

Le conoscenze sui temi proposti sono discretamente consolidate e


organizzate. L’alunna/o adotta generalmente comportamenti
coerenti con l’educazione civica e mostra di averne una sufficiente
7
consapevolezza attraverso le riflessioni personali.
Partecipa in modo collaborativo alla vita scolastica e della
comunità, assumendo le responsabilità che le/gli vengono affidate

Le conoscenze sui temi proposti sono essenziali, parzialmente


organizzate e recuperabili con l’aiuto del docente o dei compagni.
L’alunna/o adotta generalmente comportamenti coerenti con
l’educazione civica e rivela consapevolezza e capacità di
6
riflessione con lo stimolo degli adulti.
Partecipa alla vita scolastica e della comunità, assumendo le
responsabilità che le/gli vengono affidate e portando a termine
le consegne con il supporto degli adulti.

Le conoscenze sui temi proposti sono minime e frammentarie,


parzialmente organizzate e recuperabili con l’aiuto del docente.
L’alunna/o non sempre adotta comportamenti coerenti con 5
l’educazione civica e necessita della sollecitazione degli adulti
per acquisirne consapevolezza.

Le conoscenze sui temi proposti sono molto frammentarie e


lacunose, non consolidate, recuperabili con difficoltà con il
costante stimolo del docente. L’alunna/o adotta raramente
4
comportamenti coerenti con l’educazione civica e necessita di
continui richiami e sollecitazioni degli adulti per acquisirne
consapevolezza.

3
L’alunna/o mette in atto in autonomia nelle condotte
Applicare, nelle condotte quotidiane le conoscenze e le abilità connesse ai temi trattati. 10
quotidiane, i principi di Collega tra loro le conoscenze e le rapporta alle esperienze
sicurezza, sostenibilità, salute, concrete con pertinenza e completezza, portando contributi
S appresi nelle discipline. personali e originali.
V Mantiene sempre comportamenti e stili di vita nel pieno e
I Mantenere comportamenti e stili completo rispetto dei principi di sicurezza, sostenibilità, salute e
L di vita rispettosi della salvaguardia delle risorse naturali e dei beni comuni.
U sostenibilità, della salvaguardia
P delle risorse naturali, dei beni L’alunna/o mette in atto in autonomia nelle condotte
P comuni, della salute, del quotidiane le conoscenze e le abilità connesse ai temi trattati.
O benessere e della sicurezza Collega le conoscenze alle esperienze concrete con pertinenza
propri e altrui. portando contributi personali. 9
Mantiene regolarmente comportamenti e stili di vita nel pieno e
S completo rispetto dei principi di sicurezza, sostenibilità, salute e
O salvaguardia delle risorse naturali e dei beni comuni.
S
T L’alunna/o mette in atto in autonomia nelle condotte
E quotidiane le conoscenze e le abilità connesse ai temi trattati.
N Collega le conoscenze alle esperienze concrete con buona
I pertinenza.
8
B Mantiene solitamente comportamenti e stili di vita nel rispetto dei
I principi di sicurezza, sostenibilità, salute e salvaguardia delle
L risorse naturali e dei beni comuni.
E
L’alunna/o mette in atto in autonomia le conoscenze e le abilità
connesse ai temi trattati nei contesti più noti e vicini
all’esperienza diretta.
Collega le conoscenze alle esperienze concrete e ad altri
contesti con il supporto del docente. 7
Mantiene generalmente comportamenti e stili di vita nel rispetto
dei principi di sicurezza, sostenibilità, salute e salvaguardia delle
risorse naturali e dei beni comuni.

4
L’alunna/o mette in atto le conoscenze e le abilità connesse ai
temi trattati nei contesti più noti e vicini alla propria esperienza
diretta.
Collega le conoscenze alle esperienze concrete e ad altri
contesti con il supporto del docente. 6
Mantiene generalmente comportamenti e stili di vita nel rispetto
dei principi di sicurezza, sostenibilità, salute e salvaguardia delle
risorse naturali e dei beni comuni.

L’alunna/o mette in atto le conoscenze e le abilità connesse ai


temi trattati solo attraverso il supporto dei docenti e compagni.
Non sempre adotta comportamenti e stili di vita nel rispetto dei 5
principi di sicurezza, sostenibilità, salute e salvaguardia delle
risorse naturali e dei beni comuni.

L’alunna/o non mette in atto le conoscenze e le abilità connesse ai


temi trattati. Non adotta comportamenti e stili di vita nel rispetto dei
4
principi di sicurezza, sostenibilità, salute e salvaguardia delle risorse
naturali e dei beni comuni.

L’alunna/o conosce in modo completo e consolidato i temi trattati.


Sa individuare autonomamente i rischi della rete e riflette in
maniera critica sulle informazioni e sul loro utilizzo. Utilizza in
10
modo sempre corretto e pertinente gli strumenti digitali. Rispetta
sempre e in completa autonomia la riservatezza e integrità
propria e altrui.

L’alunna/o conosce in modo esauriente e consolidato i temi


trattati. Sa individuare autonomamente i rischi della rete e riflette
in maniera critica sulle informazioni e sul loro utilizzo. Utilizza in
modo corretto e pertinente gli strumenti digitali. Rispetta sempre 9
e in completa autonomia la riservatezza e integrità propria e
altrui.

5
L’alunna/o conosce i temi trattati in modo esauriente.
Sa individuare i rischi della rete con un buon grado di autonomia
e seleziona le informazioni. Utilizza in modo corretto gli strumenti 8
digitali. Rispetta la riservatezza e integrità propria e altrui.

C L’alunna/o conosce i temi trattati in modo discreto.


I Conoscere i rischi della rete e Sa individuare generalmente i rischi della rete e seleziona le
7
T saperli individuare. informazioni. Utilizza in modo corretto gli strumenti digitali.
T Esercitare pensiero critico Rispetta la riservatezza e integrità propria e altrui.
A nell’accesso alle informazioni e
L’alunna/o conosce gli elementi essenziali dei temi trattati.
D nelle situazioni quotidiane.
Rispettare la riservatezza e Sa individuare i rischi della rete e seleziona le informazioni con
I
l’integrità propria e degli altri​. qualche aiuto dai docenti. Utilizza in modo sufficientemente 6
N
corretto gli strumenti digitali.
A
Rispetta la riservatezza e integrità propria e altrui.
N
Z L’alunna/o conosce parzialmente i temi trattati. Non sempre
A individua i rischi della rete e necessita di aiuto nella selezione
5
delle informazioni e nell’utilizzo degli strumenti digitali. Non
sempre rispetta la riservatezza e integrità propria e altrui.

D L’alunna/o conosce i temi trattati in modo lacunoso e


I frammentario. Non sa individuare i rischi della rete né
G selezionare le informazioni. Utilizza gli strumenti digitali in modo
I scorretto e non rispettando la riservatezza integrità altrui.
4
T
A
L
E