Sei sulla pagina 1di 15

Strumenti per il Project Management

GanttProject
cos’è e come si usa.

GanttProject Angelo Caruso, 2010 1

GanttProject
• Open Source;
• Gestione tempo e risorse progettuali;
• Produce diagrammi Gantt e PERT;
• Ottimo per la didattica;
• Importa file MPX;
• Esporta file MPX e MSPDI (XML MSproject);
• Si trova sul sito <http://ganttproject.sf.net>.

GanttProject Angelo Caruso, 2010 2


GanttProject

Generalità di
interfaccia

GanttProject Angelo Caruso, 2010 3

La finestra di lavoro

GanttProject Angelo Caruso, 2010 4


I menù (1 di 5)

GanttProject Angelo Caruso, 2010 5

I menù (2 di 5)

GanttProject Angelo Caruso, 2010 6


I menù (3 di 5)

GanttProject Angelo Caruso, 2010 7

I menù (4 di 5)

GanttProject Angelo Caruso, 2010 8


I menù (5 di 5)

GanttProject Angelo Caruso, 2010 9

La “Barra Strumenti” (1 di 2)

GanttProject Angelo Caruso, 2010 10


La “Barra Strumenti” (2 di 2)

GanttProject Angelo Caruso, 2010 11

GanttProject

Creare il nostro
progetto

GanttProject Angelo Caruso, 2010 12


Aggiungere una risorsa al progetto

GanttProject Angelo Caruso, 2010 13

I ruoli delle risorse

Menù “modifica”/ “Impostazioni”

GanttProject Angelo Caruso, 2010 14


Inseriamo/creiamo la WBS
• Inseriamo l’elenco delle attività;
• Le attività si creano con la freccia
blu;
• Ricostruiamo la gerarchia
utilizzando le frecce a destra e
sinistra;
• Eventualmente riordiniamo le
attività con freccia in alto/basso;
• Se necessario le attività si
cancellano con la croce rossa.

GanttProject Angelo Caruso, 2010 15

Stimiamo ogni attività…

• Quante giornate riteniamo necessarie per completare


l’attività?

GanttProject Angelo Caruso, 2010 16


…in funzione delle risorse assegnate

• Quante giornate riteniamo necessarie per completare


l’attività?
• Ogni risorsa è impegnata sull’attività per una quota
percentuale del suo tempo.
GanttProject Angelo Caruso, 2010 17

Quindi dichiariamo i vincoli tra le attività

• Questa attività non può iniziare finche l’altra non è finita;


• Con queste informazioni, stabilita la data di inizio, il
software può proporci la schedula..
GanttProject Angelo Caruso, 2010 18
La schedula in Gantt

GanttProject Angelo Caruso, 2010 19

La schedula in PERT

GanttProject Angelo Caruso, 2010 20


Come sono impegnate le risorse

GanttProject Angelo Caruso, 2010 21

Livellare le risorse
• Il diagramma mostra come i componenti del team
di progetto siano:
– “scarichi” in alcuni periodi, indicati in verde;
– “carichi” al 100% in alcuni periodi;
– talvolta “sovraccarichi”, ovvero impegnati oltre il 100%;
• Livellare le risorse significa operare su tempi e
sequenza di progetto per tendere ad avere le
nostre risorse uniformemente cariche per i periodi
in cui partecipano al progetto;
• E’ un buon momento per porsi il problema dei
rischi: un progetto “teso”, senza slacks, è critico!

GanttProject Angelo Caruso, 2010 22


La “baseline” di pianificazione

• Quando siamo soddisfatti, salviamo la nostra baseline di


pianificazione;
• Con essa confronteremo, via via, l’avanzamento.
GanttProject Angelo Caruso, 2010 23

GanttProject

Si parte!!!

GanttProject Angelo Caruso, 2010 24


La prima review…
• Nella seconda settimana è prevista una review di
progetto;
• L’attività “Progetto di massima”, prevista durare 10 gg.,
che dovrebbe terminare alla fine della settimana è stata
stimata essere al 50% di completamento;
• Il coordinatore, Arch. Michelangelo assicura che, già
superati alcuni banali intoppi, in tre giorni l’attività sarà
completata…
• Non resta che prendere atto e spostare il termine
dell’attività: vediamo però che cosa succede al progetto
confrontando la baseline….

GanttProject Angelo Caruso, 2010 25

Confronto actual vs. baseline

GanttProject Angelo Caruso, 2010 26


Lavoro per il Project Manager…
• Dopo poco più di una settimana dalla partenza del progetto
siamo già nei guai!
• Purtroppo l’attività che è slittata faceva parte del cammino
critico del nostro progetto…
• …quindi l’intero progetto risulta slittato!
• Occorrerà modificare tutti gli appuntamenti presi con i
fornitori esterni e comunicare lo slittamento agli
stakeholders!
• Oppure capire come riassorbire il ritardo con o senza
aggravio di costo ma…
• …dove abbiamo messo l’analisi dei rischi?!

GanttProject Angelo Caruso, 2010 27

…e così via.

• Una volta ridiscusse date ed attività non resta che


aggiornare il diagramma Gantt con le modifiche;
• Conviene lasciare invariata la baseline iniziale e
memorizzare la nuova versione con la data in cui si
origina;
• Questa diventa la nuova “pietra di paragone”…
• …e che Dio ce la mandi buona!

GanttProject Angelo Caruso, 2010 28


Concludendo…

• GanttProject è uno strumento “essenziale” e facile


da “manovrare”, che fa quello che serve senza
rubarci tempo ed attenzione;
• Le sue basi di funzionamento ci preparano, se e
quando lo ritenessimo utile, ad affrontare strumenti
di maggiore sofisticazione.

GanttProject Angelo Caruso, 2010 29

GanttProject Angelo Caruso, 2010 30