Sei sulla pagina 1di 204

CRE'DITI

E'DIZIONE ITALIANA
Autori: Bruce Baugh, Anne Sullivan Braidwood,
Deird're Brooks, Geoffrey Grabowski, C layton Oliver Direttore Responsabile: Emanuele Rastelli
e Sven Skoog Coordinamento Editoriale: Massimo Bianchini
Materiale Aggiuntivo: ]ustin Achilli e Regina McKinney Revisione e Supervisione: Francesco Matteuzzi e Mario
Svilu ppatore: Justin Achilli Pasqua lotto
Editor: Jo hn C hambers Traduzione: Marco Crosa
Direttore Artistico: Richard Thomas Impaginazione: Giulia Crema
Layout & Typesetting: Pauline Benney
Illustrazioni Inte rne: Mike Danza, Guy Dav is,
Michae l Gaydos, V ince Locke, Greg Loudo n, David
Sexton, Josh ua Timbrook 5~ o
Illustrazione di Copertina: William O 'Co nnor ._o'.c..'
Grafica di Copertina: Pauli ne Ben neye Ron Thompson
TWENTY FIVE EDITION S.r.l.
43100 P::trma {Iraly)

Domande?
0521.630320
Visita il n ostro siro Web:
www.25edition.it

735 PARK NORTH BLYO. 2003 White WolfPublishing, lnc. Tutti i diritti ri~crvati. 2003 Twcnty
Five Edition S.r.l. proibita qualunque riproduzione ~enza autoriz:azione
SUllE 128 scrirradall'editore, eccel ro che perscopo di recensione epcr"scheda personaggi"
in bianco, riproducibilc solo a uso personale. Whitc Wolf, Vampiri La
CLARKSTON, GA 30021 Masqucrade. Vampirc The Dark Ages, Magc thc Asccnsion e World of
Darkness sono rutti marchi depositati della White WolfPublishing, lnc. Tutti
WHITE WOLF USA i diritti sono riservati.
Wcrewolf the Apocalypsc, Wraith the Oblivion, Changeling che
GAME STUDIO Drcaming, Wcrcwolf thc Wil Wc t, T rinity, Guida alla Camarilla, Guida al
Sabhm, Gouls Fmr~l Addiction c Vampiri Mrmualcdcl Narrnrorc sono rurri marchi depositari della Whitc WolfPubli~hing, l nc. T urti
i iriui riservati. Twcnry Fivc Ed it ion S.r.l /: un utiliz:atorc autori:znm. T urti i personaggi, nomi, luoghi c resti comcnll[i sono protetti
dal copyright della Whirc Wolf Publ ishin~. lnc.
La mcn:ionc o cita:ionc di un'altra .ocict o prodono in queste pagine non 1: a cunsiderarsi unfl violazione del copyright o
rradcmark.
Nd lihrosi uri limmo clcmcmi soprannaturali per le scene i personaggi c i remi. Ogni elemento misticocsopmnnarumlc cream
n solo ~cop<1 di ntr:mcnimcnto. i consiglia In di cre: ione dellcnorc.
Consultare l ~iw Weh
http://www.whirc-wolf.com
STAMPATO IN ITALIA.
INDICE
I NTRODUZIONE=' 4

CApiTOLO U No :INoN M ORTI 14

CApiTOLO D uF: P FRDUTI N ELLA N OTTF 22

CApiTOLO TRE": I L M E5TIER E D EL N ARRATOR 72

CApiToLo QuATTRo : I L GR upp o 114

CAp iTOLO C I NQUE : A M BIENT AZI ONI AL T~RNATIVE 138

CAp iTOLO S Fr: U N M oND O or T ENEBR A 158

CApiTOLO S FTTE : L A M ANO N FRA 176


Questi creatari, coscrucuni del nuovo, non potranno mai divenire
obsoleti, poich nelle arri non vr una 1isposca corrcua ... Ma le arti sono
un'altra scoria - Hna swria di a(./di-jone infinrca. Dobbiamo dunque trovare
ordine nelle casuali espressioni dell' immaginatone.
- Daniel ]. Boorstin, The Creators

Non fatevi illusioni. Essere U Narratore vuoi dire Perc h divertente .


lavornrc sodo. P il't di qualsiasi altro membro del gntppo, Tra CLltti quelli che giocano a Vampiri : La
il Narratore non solo deve preparare rutto l'occorrente Masquerade, il Narratore probabilme nte la persona
per una partita tli Vampiri, ma anche essere pronto a che riceve un maggior ritorno dal proprio investimen-
gerrnrc nllc ortiche il lavoro fatto per muoversi nella to e sforzo creativo. Certo, interpretare un ruolo
direzione inaspettata che i personaggi della coterie divertente, rna essere la forza creativa ch e rende quel
prenderanno. Deve essere organizzato ma capace di ruo lo r ossihilc d infinitamente pi soddisfazione. l
improvvisare, logico ma dinamico, flessibile ma corret- ranto li emcs~i dai giocatori quando i personaggi incon -
to. Deve intrattenere e divertire i giocatori, fomiredelle trarlo q ualche orrore a lieno sono La moneta del regn~)
~fide ai loro rersonaggi, curare lo sviluppo di quella parte del Narratore. Ogni sobhalzoo respiro trattenuto quan-
dell'ambientazione che non viene coinvolra diretta- do l'acmosfera li coinvo lge appieno una cacca sulla
mente nello ~,ol gim ento della storia, lasciare che i sua cintura. Perfino La soddisfazione che i giocatori
per..onaggi la modifichino, essere pronto ad adattarla a traggono Jal gioco un diretto riflesso dell'abilit del
sec~mJa dd le lor~) ~moni e Jescriveme le logiche conse- Narratore. lui a creare lm intero mondo, a in fondergl i
guenze. [)e ve m terpretarc:! le regole del gioco, determinare la vira- o meglio, una pemic iosa nont-~ra, poich di
quando c, c ~ non\) alla ~toria e quarldo invece la Vampiri che stiamo parla ndo- e goder i i frutti del
danneggiano, implementandole in maniera giusta ma lnvoro guardandolo crescere davanti a i propri occhi.
intercssuntc per Uttti. Ha la responsabUit di decidere Ci non rende per il lavoro del Narratore meno
quando ttn person aggio deve morire, o quando "riesce a difficile. Quesro librosratoscritto proprio per aiutarlo
cavar..cla per un pelo" perch ri ulterebbe davvero poco ndlosvolgimcnmJel suo mestiere: include una miriade
eroico soccombere H causa di un arbitrario capriccio dei di idee, consigli, suggerimenti e perfino alcuni segreti
dadi. Il Nt~ rrn tore deve essere in grado eli fare questo con i qua li un NatTatore intraprendente pu terrorizza-
(proprio tHIW quesro ) in ogni momento per mantenere re il gruppo dci personaggi. li Manuale del Na rratore
fluido lo sviluppo della trama. redauo in forma colloquiale, come se il lettore c gli
E non viene neanche pagato per tutro il ~uo lavoro. aut uri :,tessera discutendo sulle diverse tecniche narra-
Volete ch e vi ricordiamo perch lo ta facendo? ti ve. Non si t ratta quindi di una corposa raccolta di

INTROOUZIONE
5
"regole" per essere un buon Narratore, perch regole concetto fondamentale di questo gioco.
stmili non esbwno. R~ccontare storie un'arte, e Per sopravvivere, i personaggi di Vampiri devono
l'intento di questo libro quello di migliorare la vostra bere sangue. Questo non deve necessariamente essere
abilit di utilizzare gli strumenti che avete a disposizio- umano, e ci porrebbe costin1ire una forte elemento per
ne, non di imporvi un arbitrario adattamenro ai nostri la carat:terizzazione di molti individui che cercano dispe-
metcx.li di narrazione. Que t'u ltimo concetto molto ratamente i preseJVare la propria Umanit, anche se
importante: non fate ci che illibrosuggeriscesolranto rutti i vampiri devono comunque attingere alla vitae.
perch cos scritto, fatelo solo se ritenete che possa N on neppure necessario analizzare nei dettagli l'atto
giovare alla vostra ~tori a. Non esistono due cronache della nutrizione (anzi, a beneficio della storia, esso do-
eli Vampi ri che siano esarramenre uguali tra loro, e il vrebbe essere rappresentato soltanto in circostanze che
requisito richiesto a una regola o a un consiglio di risultino appropriate per la trama), ma le conseguenze che
narrazione che renda clivertenre l'intera storia. Dopo- da esso derivano dovrebbero sempre essere evidenti. Un
tutto questo sempre un gioco, c vi incoraggiamo con personaggio che impieghi costantemente le Disdpline o
forza n rcnderlo il vosrro gioco. incrementi i propri Attributi con il sangue avr bisogno
di nutrirsi p iLIfrequenremencedi uno che non lo fa -come
I L CoNCETTO p i e dove si procura il sangue? Nelle peggiori cronache di
Vampiri il sangue una risorsa sempre disponibile, a
I MpORTANTE .. . danno di una schiera pressoch infinita di barboni e
prostitute. Ma quali sono le conseguenze di ci? Che tm
Quando il gruppo si riunisce perpaneciparea una Fratello prenda la vitae da un direttore di banca o da un
session e di Vampiri , vi giunge a pettandosi un deter- cocainomane, re ta il fano che sta sempre rubando il
minalO stile da parte del Narratore. Come un regista fluido vitale a un essere umano. C he sia un orrido
cinematografico o un autore di romanzi, le storie che Nosfcralu,un gelido T zim isceo un imprenditore Ventrue,
create c raccontare riflettono i vosrri gusti e la vostra il vampiro rr..te il proprio sostentamento dai mon:ali, e se
personalit. Q uando ~mdiamo a vedere un film di vuole nutrirsi dovr nascondersi in mezzo a loro. Maschio
Martin , corsese, sappiamo ch e ci troveremo sesso c o femmina, anziano o novellino, Camarilla, Sabbat o
violenza. Q uando leggia mo Alice nel Paese delle Mera- "qualcos'alrro", ogni vampiro ospita la Bestiadeocrodis,
tiglie, c i a~pe tti amo di trovare guizzi di fanrasia da i una Bestia che viene placara solo dal gusto del sangue. ln
risvolti macabri. Lo stesso va le per le storie racconta- che mc.x.io i vampiri della vostra cronaca sono riusciti a
te J a voi: che la cro naca sia una serie di avventu re venire a parti con la loro nuova esistenza di mostri?
d 'azione o un su scguirsi di complessi intrighi , la quesw i l vero cuore cl i V ampiri: La Masqu erade.
storia riflette la vostra person a lit. q uesto che lo d istingue da qualsiasi altro gioco; pi
Se scav iamo un po' pC1 a fondo sottO queste di ogni conflitto po litico, intrigo della Jyhad o lo tta
affermazio ni, rutravia, rrO\ercmo il principio fonda- per il predominio terri toriale, alla base di tutto c' la
mentale de l gioco. Perch i vostri amici si sono mostruos it innara dc i person aggi: questo ch e fa di
radunati per una sessione di Vampiri invece che per Vampiri un gioco di narrazione di incimo orrore.
un gioco di ruo lo fantasy o eli fantascienza? Sono
venuti per inte rp retare dci non morti, e qualunque
siano i dettagli J ella srora, il fano che i pers~.maggi
. . . E LA R EGOLApi
siano vampiri re~ter l!Cmpre una costante.
Pi di quahasi altrll cosa, il Narratore dovrebbe I MpORTANTE
tenere presente il peso c gli effcni che la Maledizione Anche se la regola d'oro del sistema di Narrazione
Ji Caino ha !)Ui pcr~onaggi. Se permettete ch e que to dice che iete liberi di u are, abusare, ignorare o modi-
fan o resti in econdo piano, a llora tanto va le ch e ficare qual iasi regola che non si dimostri adatta al
giochiate a ... beh, a qua lsiasi a ltro gioco. vostro stile di gioco, vogliamo enunciare una nuova
Que:.to elemento non deve per for:a essere rappre- direttiva, non critra ma pitl importante di rutte le altre.
semaro pesantemente o in maniera troppo enfatica. Divertitevi.
Non dovete ncce sariamenrc scio rinare continue Que to un gioco. Ci son o dei Narratori che
fil ippiche logorro ich e sull 'eterna sete e sullo sciagurato prendon o tuuo quello che trovano critto nei ma-
infemo della J:mnazione immortale (a meno ch e non nua li c lo bucr::.n o nel fu oco, a ltri invece si
lo richiedano i vosrri giocatori - o i loro personaggi); mantengono il piLI vic ino possibile alla regole e
l'acro del nutrirsi non deve sempre trasformarsi in un all'ambientaz ion e ch e propo niamo . La maggior parte
melodramma scamlico da recitazioni d i poesia roman- de lle persone si colloca tra questi due estremi, utiliz-
tica dell 'ortoccm o. Ci si pusoffermare su di esso tanto zando solo il mal cri rdc ch e gli piace e creando regole
quanto si ritenga necessario, ma ignorare del tutto la persomdi zz::n e per meglio adattarsi ai gusti del grup-
condizione dei per onaggi negher completamente il po. E tutti quanti h ~mno perfettamente ragione.

VAMPIRI: MANUALEDEL NARRATORE


6
Vampiri no n pu essere considerato un insieme di e raccontare una storia intrigante una faccenda un po'
dogmi perfetto per chiunque. Come scrittori, ideatori pi complessa che effettuare un tiro di Carisma + Espres-
c sviluppatori di questo gioco lo sappiamo bene, per- sivit,comesaben e qualsiasiNan-atore con un minimoJi
ch si tratta del n ostro lavoro , ma a volte bisogna farsi esperienza. Magari le cose fossero tanto faci li !
avanti e dirlo chiaramente. Quando il gioco smette di Per meglio a iutarvi a raggiungere questo scopo,
essere divertente per voi, chiudete il libro e romateci il libro contien e una raccolta di consigli e a lcuni
su pi tardi. Quando equilibrare le cifre d iventa pi altri segreti. Vi offriamo q u indi la somma delle
simile a un lavoro che a una stimolante fase preparato- n ostre conoscenze, intuico ed esperienza, nella spe-
ria, quando cercare di indovinare i possibili sviluppi di ranza che, una volta mescolare alle vostre, vi
una trama diventa un problema anzich un diverti- permettano d i dare vita a scorie davvero eccezionali,
mento, allontanatevi dal tavolo per rutto il tempo che per diletto vostro e dci giocarori.
vi necessario a riacquistare la coscienza della Regola Il Capitolo Uno contien e un vero e proprio
Pi Importante. I vostri libri e le schede dei personaggi "documento di progettazione" per Vampiri, e include
saranno ancora l ad aspettarv i quan do ritornerete. uno sguardo alla fisio logia dei Fratelli, a l sistema di
T roppospesso, tra i giocatori, la gen te perde di vista gioco di Narrazione c a turte quelle cose ch e si
questo semplice fatto e dimentica che i giochi sono dci dovrebbero dire ma ch e invece normalmente vengo-
passatempi pensati per divertirsi, non argomenti per cui no taciute. Questa l'intelaiatura di base su cui
litigare. Anzi sentendo parlare cene persone nei negozi vengon o realizzati rutti i supplementi di Vampiri , e
specializzati o su internet embra proprio che litigare sia dovrebbe non solo darvi un'idea di come lavoriamo
lo scopo ultimo del gioco di ruolo. E forse per loro lo ; quando scriviamo i no;,tri libri, ma anche, po ibil-
ma i meno bellicosi tra noi farebbero meglio a ricordarsi mente, alimentare il fuoco della vostra creativit.
che dal gioco ricaviamo n pi n meno quello che vi Il Capitolo Due guarda ai Fratell i dal loro stesso
investiamo. Come d isse Shakespeare: "la rappresenta- punto di vista. Vengono incluse alcune linee di sangue
zione tutto", c in nessun campo questo pii:1 vero che apocrife, dettagli su a lt re stirpi minori (e suggerimenri
nel nostro ambienre, in cui la "rappresentazione" (se ci percreamedi vostre), tre nuove Discipline, una discus-
permettete di interpretare un po' le paro le del Bardo) sione sincera sull 'impo rtanza dci clan e alcune altre
il solo scopo per cui ci si riunisce attorno a un tavolo per informazioni sulla condizione dei non morti.
una serata Ji gioco di ruolo. Il Capitolo Tre si occupa invece dei "ferri del
Cerro, dovreste prendere m o leo sul serio la rego- mestiere" del Narrarore. Dalle tecnich e narrative alle
la d'oro. C ambiate! Ada nate! Create! Distruggete c considerazioni sulla storia, qui trovate tuuo, prc~en
ricosuuite! Tramate e ingannate quanto vi pare! ra to con l' inten to J i sci molarv i ad andare al d i l d i ci
Ma non scordate mai di fare in modo che il risu ltato ch e fate abitualmcm c dietro il vostro sch enna e a
di tutto quesco sia divenente . Non siete sotto esa me , inserirvi di person a n elle storie che raccontate.
e no n v i invieremo a casa legioni di Ussari armati di Il Capitolo Q u attro riguarda i partner del Narra-
baionette per o bbligarvi a confo rmare lo stile di tore, che lo assiston o nel processo creativo: i membri
gioco con i l n ostro. de l gruppo . Vengono inclusi un sistema alternativo di
il vostro gioco. Divertitevi. creazio ne del personaggio, variazioni sulla t radiziona-
le composizione del gruppo e consigli sulla non troppo
facile arte di occuparsi dci giocatori problcmatici.
COME USA R E Il Capitolo Cinque incoraggia il Narratore a "toglier-
si i paraocchi", allontanandosi dalla semplice dipendenza
QUES TO LIBRO dal materiale pubblicato. Qui troverete una serie di

l
Questo innanzitutto un libro per il Narratore , consigli e suggerimenti per giocare in ambientazioni
se non lo ave te intuito dal titolo . Gran parte di q uello diverse dal Mondo di T enebra "canonico", uti lizzabili per
che scritto in queste p::tgine n on si rilever mo lto intere cronache oppure solo per dare una rapida occhiata
utile a un giocatore, dal momento che destinato ad ai tempi che furono - o che devono ancora essere.
aiutare il Narratore ne l pi gravoso dei suoi moltepl i- Nel Capitolo Sei t roverete una serie completa
ci compiti: la creazione di mondi e la riconciliazione di regole per gestire i crossover con gli alrri giochi
della storia con le regole c con i personaggi. ambientati nel Mondo di Tenebra, compre i i parti-
Qualsiasi Narratore degno di tale nome si render colari per la collana dedicata alle creature dell 'est,
conto, inoltre, che quelli indicati in queste pagine sono Fratelli d ' Oriente.
pi d i ogni altra cosa dei semplici sugge~imenti. l lettori Infine, il Capitolo Sette include la storia e il destino
noteranno una evidente mancanza dl regole e d i sistemi ultimo di una delle erre di vampiri pi segrete che sian o
di.gioco veri e propri: molti di essi non rendono necessa- mai esistite nel Mondo di Tenebra. Anzich pubblicare in
riamente una storia migliore, e a parte qualche eccezione un altro libro i dettagli aggiornati sulla Mano Nera li
questa la fUosofia che anima il presente manuale. C reare abbiamo inseriti qui per due ragioni. lnnanzitutto, dal
momento che la sua stessa esistenza rappresen ta un moti- senza conoscerlo, come "pretenzioso" o "arrogante".
vo di con troversia fra i vari gruppi di gioco di Vampiri, Con questo non intend iamo affatto denigrare gli alai
volevamo dare al Narratore la possibili t di scegliere se giochi; si pu giocare a Vampiri con lo stesso spirito di
inserir la oppure no nel suo universo narrativo. In secondo puro intrattenimento ch e anima tanti altri prodotti
l.uogo, gli eventi delle notti moderne h anno cambiato la dell'ambiente ludico. Ma no i desideriamo davvero rac-
erta rispetto a ci che era in passato, e pOJTe questi contaredelle storie che abbiano una profondit maggiore
cambiamenti sotto i curiosi occhi dei giocatori non rispetto a delle semplic i "avventure". Le motivazioni
risu lterebbe appropriato per ogni cronaca. NanatOti , che spingono ad agire un person aggio d i Vampiri son o
utilizzate la Manus Nigrum nel modo ch e preferite. probabilmente assai pi complesse, intime e uniche che
non il semplice "uccidi il mostro, prendi il tesoro,
IL Gioco Cos CoM' costruisci un castello". Ovviamente i personaggi posso-
Nel corso degli anni , durante lo sviluppo di decine no avere una personalit complessa artch e in altri
di supplementi e migliaia di idee per l'edizion e ameri- giochi;quellocheimendiamo direche questielementi
can a d i Vampiri, nel materiale pubblicam si son o son o il pane quotidiano per i giocatori di Vampiri.
andate evo lvendo una serie d i tcmatichc ben definite. In ultima an alisi, qualsiasi storia semplicemente
Non ci aspettiamo certo ch e queste saltino immediata- il frutto della fantasia che la gen era. Voi c il vostro
mente ai vosrri occhi - no n solo Vampiri un gioco gruppo raccoglierete i frutti della nan azione in misura
caratterizzato dalle sottigliezze (e speriamo che questo proporzion ata a llo sforzo profuso ne l suo sviluppo.
spirito traspa ia a lmen o un po' dai nostri scritti), ma Questo libro pien o dei n ostri consigli , ch e potranno
dovete tenere con to ch e noi affrontiamo queste idee in forse fornirvi qualche spunro anche se vi doveste
ogni momen to. Fa parte del nostro lavoro. trovare in completo disaccordo con tutto quello ch e
Senza dubbio, a questo pLmto vi sarete fatti mdea diremo, o se una delle idee vi far tanto schifo da
abbastanza precisa di che cosa sia Vampiri, e qualw1que spingerv i a buttarla v ia immediatamente. Cl perfet-
conclusione abbiate raggiunto . .. avete ragion e. L\mico tamente lecito, ed una parte fondamentale del
scopo della linea Vampiri, dopotutto, quello di per- processo creativo. Se avessimo tutti esattam ente le
mettere a voi e ai vosc1i giocatori di raccontare storie stesse idee riguardo a ci ch e rende una storia interes-
appassionanti sui non morti figii d i Caino. L'altra faccia sante o e mozio n ante , n o n av re b be senso c h e
della medaglia, mttavia, il materiale ch e pubblichia- pretendessimo di suggerirven e di nuove, perch ben e
mo, ch e ha l'obiettivo di rendere l'universo di gioco o male le con oscereste gi tutte. Carne per ogni alaa
coerente, cred ibile e maturo. Quelli d i voi ch e giocan o cosa suggerita ne l materiale pubblicato di Vampiri,
a Vampiri fin dalle sue origini (nell'ormai lon tano tutto c i ch e direrno da qui in avanti sar soggetto alla
1991) hanno visto il gioco cambiare in maniera signifi- vostra approvazion e e alle vostre modifiche personali .
cativa nel corso degli anni, e probabilmente si rendono A questo proposito, abbiamo q ui raccolto alcuni
con to della necessit d i effettuare tali modifiche per principi basilari ch e rappresentan o gli aspetti chiave d i
manten erlo in buon a sa lute. Vampiri si discosta da lla Vampiri. C he si tratti di considerazioni esterne al
gran parte degli altri giochi d i nto lo, diven tando qualco- gioco o di specifiche tematiche relative alla storia,
sa d i p i d i un semplice passatempo . Se i partecipan ti questi son o gli ideali a cui facciamo sempre riferimen to
vogliono prender! a cos, naturalmen te, il suo spirito pu ne llo scrivere e sviluppare nuovo materiale. possibile
tradursi in gioco puro e semplice: un trastullo come un ch e questi princip i possano aiutarvi a infondere una
altro, paragon abile a w1 libro, un fUm o una serata a maggiore coerenza tema tica a ll 'interno dell.e vostre
teatro. Ma Vampiri pu essere mo lto d i pi: pu ascen - creazio ni. Infine, se an che doveste trovarvi in d isac-
dere ai livelli della migliore letteratura, stimolare come cordo con alcuni di essi, v i aimeranno comunque
una nuova filosofia e offrire una forma d i Lntu izione n ell'adattare Vampiri ai gusti e alle preferenze di tutto
raggiLmgibile nom1almente soltanto dopo tm lungo il gruppo. Come sempre, i l gioco c le storie sono vostri
periodo di innospezione. Per mezzo delle storie che per essere usati e raccontati, e il risultato d i tali sforzi
raccontiamo siamo in grado imparare delle cose su no i avr un valore personale immensamen te p i elevato d i
stessi, sulla condizio ne umana e, a dirla tutta, su qualun- qualunque cosa noi potremo ma i pubblicme.
que cosa sia l'elemento di base della n arrazion e. Q uesto I L Q U ADRO G ENE"R ALE"
si pu risolvere in qualcosa di semplice, come il risveglio ll tema principale di Vampiri in realt LU1 concetto
di un interesse person ale per LU1 determinato periodo tripartito: come d ice il sortm ito lo stesso, si tratta di un
storico scoperto dal personaggio; ma pu essere intimo gioco di narrazione di imimo orrore. L'aspetto narrativo
e complesso come l'imp rovvisa rivelazione del fan o ch e comporta il prendere w1 concetto e farci qualcosa d i
n on siamo felici di un certo aspetto del nostro carattere. interessante. Sappiamo rutti che i Ventrue sono dei ricchi
Q uesta ambizione ci ch e separa Vampiri dagli profittatori senza pari, ma che cosa famw per guadagnarsi
altri giochi di ruolo presenti sul mercato, ed la stessa questa reputazione? In ch e modo i N osferatu riescono a
ambizione che spinge qualcuno a bo llarlo, a priori e gestire la loro vasta rete di infonnazionl? Come fa un

VAMPIRI: MJ\;jUALLDEL NARRATORE


8
perverso Tzimisce a guadagnarsi la sua fama in mezzo a tempo sono stati anche loro, mentre lottano disperata-
tanti altri della stessa schiatta ?Cercate di raccontare una mente per tenere a freno le terrificanti pulsioni della
storia che valga le parole che spenderete per metterla in Bestia. l vampiri sono simili a dei tossicodipendenti
scena. Una buona storia deve possedere "antagonisti all'ultin.1o stadio, assuefatti, tra tutte le sostanze, pro-
memorabili, ricompense per cui valga la pena lottare, prio a quel fluido prezioso da cui dipende la loro tanto
scenari affascinami, motivazioni credibili, svolte sor- precaria esistenza. Fino a quali abissi di depravazione
prendenti nell'intreccio, tra di menti, redenzione, eroismo, ~-profonde ranno n el perseguire i propri p iani e desideri?
tragedia, trionfo, orrore e un generale senso di mistero Esploriamoli insieme, questi abissi.
soprannaturale". Se davvero vi aspettate che i giocatori Tenendo queste idee fondamentali bene in mente,
diventino parte della storia, fate in modo che provino U eccovi un "prontuario" di elementi che potreste voler
desiderio di lasciarsi coinvolgere. Il modo migliore per ten ere in considerazione mentre create la cronaca.
suscitare tale desiderio quello di stuzzicare la loro Svolte Impreviste: Sorprendete i giocatori. Se
curiosit con un'ambientazione avvin.ceme. gi sappiamo cosa sta per succedere, la storia divenra
L'aspetto intimo risiede invece nel molo dei perso- n o iosa. Con questo no n intendiamo assolutamente
naggi. Vampiri ha da tempo abbandonato il concetto dire che dovete abbandonarvi al caos o usare antago-
che clan/setta/coterie siano entit mon olitiche e prive nisti dalle motivazioni arbitrarie, ma solo che non
di volto che esistono solo per portare a compimento sempre le conseguenze d i un evento si riassumono
qualche disegno pi grande. Certo, i T oreador si inseri- n elle interpretazioni pi logich e. Misteri e strane
scono nel mondo dell'arte c dei mortali, ma che cosa circostanze vanno sempre bene, perch fanno in
motiva i singoli individui? I clan non sono delle modo ch e i giocatori restino sempre sul chi vive.
confraternite che si riuniscono per la Maratona d i P erson aggi Interessanti: Questo elemento ha
Primavera o per impadronirsi del sindacato del crimine un' importanza cos critica che se n on riuscite a capir-
capeggiato dal primogenito Bn1jah. Le sette n on sono lo probabilmente non siete tagliati per il ruo lo di
delle multinazi.on ali o delle forze armare ch.e si mobili- Narratore. T utti i personaggi sono dotati di una pro-
J tano uni tariamente per gueneggiare contro gli infedeli pria persona lit, anche se i vampiri interpretati dai
o per "controllare" (che bel termine vago e privo di giocatori non riescono a percepirla n ella sua totalit.
impatto ) le citt (anche se potrebbero di certo affermar- L' idea di Lm "vampiro generico" piuttosto ridicola:
lo, come ne.l caso di certi Sabbat o Assamiti chiunque un individuo unico.
particolarmente agitati). Piuttosto, i clan sono come Assenza di Limitazioni Arbitrarie: Quando ci si
delle famiglie, e le sette sono simili a societ segrete. occupa della trama d i una storia, bisognerebbe sempre
Quando stata l'ultima volta che i Kennedy si sono pennettere alla coterie dei personaggi giocanti di avere
impegnati per scacciare i Marusalemme dalla citt? una certa influenza sull'ambiente che li circonda. C i
Concentratevi sugli individui - l'in.tento deve essere partico larmente difficile nel caso di Vampiri: i perso-
quello di mostrare la n atura Lmica dell'esistenza nagg i possono avere uno spettro cos amp io di
vampirica, non di unirsi a una corporazione eterna e motivazioni che risulta praticamente impossibile cre-
immortale nel ruolo di Lm semplice servitore. Il fimo di are una situazione che risulti universa lmente valida.
appartenere a un clan o una setta non obbliga necessa- S iamo ben lontani dai tempi (pi o meno) gloriosi
riamente un vampiro a conformarsi a Lma "linea di delle scorribande n ei sotterran ei, in cui bastava piazza-
partito", ed pi probabile che un cospiratore Ventnte re un mostro in ogni stanza e qualsiasi personaggio
trami contro gli altri del suo clan piuttosto che vederlo sarebbe stato interessato ad andare a prenderlo a calci
agitare il pugn o contro una marmaglia d i teppisti Bruj ah n el sedere, ch e fosse un guetTiero, un sacerdote, un elfo
abbigliati con giubbotti n eri da motociclista. l principi o quant'altro. Molti Narratori preferiscono lasciare
non siedono quasi mai su troni di velluto, e non tutti i che i giocatori creino i person aggi prima ch e la cronaca
Sabbat son o degli psicopatici che si d ivertono a lanciare abbia inizio, in modo da poter. inserire nella trama
bottiglie molotov. l personaggi dovrebbero esistere e qualche e lemento del loro background. La narrazione
avere una loro coerenza anche in assenza di una storia: una strada a doppio senso d i marcia, e se i personaggi
la loro risposta agli eventi della trama a rendere la non hanno una ragione valida per farsi coinvolgere in
n arrazione interessante. una storia o n on ritengon o di potere otten ere q ualcosa,
Per quanto riguarda l'orrore, invece, le migliori l'intero raccon co diventa un'insostenibile forzatura.
storie di Vampiri ne son o letteralmente impregnate. Punto Focale : Allo stesso tempo, per , la
l Se fosse privo dell'elemento orrorifico potrebbe tran- vostra idea ha b isogno di una unit d i visione. Perch
qui llamente essere un gioco di ruo lo sui superera i, ma diavolo un capobanda Ventrue sta insieme a un
questo non certo il n ostro inren to. Considerate politicante Malkavian su l ba lcone dell'attico di una
quanto segue: tutti i personaggi sono m orti, e tuttavia modella Brujah di successo? N on potete impedi re ai
; continuano a esistere in un fragile stato al di l della giocatori di creare dei personaggi che hanno ben
morte mbando il san gue a persone come quelle ch e un pochi motivi per stare insieme (per farvi quattro

INTRODUZIONE
9
risate, provate a cercare, in qualche convcntion, un Per lo pi, queste pose esistono per attirare i
tomeo a cui potete partecipare con un per onaggio mortali vero l'abbraccio letale del vampiro, o ltre a far
creato da voi), ma per lo meno potete cercare di dare loro credere che non ci ia nulla eli pedale in quel
una parvenza d'ordine al materiale che state prepa, Fratello. Una bellezza oprannaturale rende la caccia
rancio. Un tema comune per il gioco (una cosa di cui pi facile, c il fatto che la maggior parte dci vampiri
nessuna cronaca dovrebbe fare a meno ) oppure un abbia l'aspetto di gente normale fa s che s ia pi
elemento comune nel background dci personaggi semplice dileguarsi dopo essersi nutriti. U n Fratello
pos ono talvolta rappresentare una valida scappatoia che "si veste come un vampiro" o che insiste ncll'ador,
per soddisfare q uesto fo ndamentale requisito. rare un guardaroba troppo d ivergcntc rispetto l'l i canoni
lNT E' R I:SSANTI:' NON FJG o della societ in cui si trova attirer senza dubbio
Vampiri dichiara oon o rgoglio di essere una for, attenzio ni non gradite. Pensate per un attimo a una
m i'~ di gioco di narrazion e per pe rson e mature. riunione di Fratelli n cll'Elysium : la scena si svolge nel
Raccontare le avventure di DeathRaven, l'lmmo rta, patio e nella sala da ballo di un prestigioso albergo del
le Celtico con l' Impermeabile e due ka tana placcate posto. l Frmelli mettono in mo tra i loro vestiti pitl
in argento, capace di tagliare in due i nem ici e e leganti: s ignore raffinate in abiro da sera, gemiluo mi,
trasformar! i in nebbia rossa con un semplice barrito di ni in abito completo della migliore stoffa, altezzosi
ciglia (oh, e per giunta anch e un vampiro! Figa, sicofanti con lo smoking e a ltre cosrose "uniformi",
vero?) non precisamente il nostro inrcnto. Se amate quando a ll 'improvviso ecco che fa la ua comparsa .. .
questo genere di cose, buon per voi, ma il nostro . . . un buffone con uno spolveri no nero ch e arriva
obiettivo que llo di elevare il gioco al di l di certe a l pavime nto, barba d i tre gio rni e un paio d i occhiali
ado lescenzia li fantas ie <.li potere. a specchio che po tre bbero essere stati sottratti a Lm
Il Mondo di T enebra e l'ambientazione Punk poliziotto del la stradale in un pessimo film degli anni
Gotica o no concetti e leganti e pieni cl i stile, anche se '70. La sua maglietta cen ciosa h a cribacchiato sopra
si tratta di uno stile inquietante, che combina gli il n ome di qualche rumo roso gruppo musica le. Ha il
eleme nti pi evocativ i dci film n oir, della narrativa cappo tto pieno di rigonfiamenti che rivelano la pre-
gotica, dell'alca ociet c de lla peggiore feccia di strada. cnza di armi maldestra mente n a -coste, e i suo i cape il i
A l loro intemo sono presenti i gusti e le peculiarit lunghi e fluenti (neri come la norre, natura lmente)
della societ umana, almeno a grandi linee. Questa son o raccolti in una coda di cavallo come quelli del
ra ppresenta fo rse la differenza maggiore tra il modo in pro tagonista di un becero telefilm d'azion e.
cui il Mondo di T en ebra descritm e quello in cui Aquc ' t O punto mo lti degli altri Fratelli si staran ,
viene giocato: dopotutto, i membri dei gruppi te ndono no gi sbc llicando da lle risate. Q ue lli piLI sagaci
ad appartenere alla sottocultura dei giocatori di ruo lo: chiederanno dov' ch e s i sta girando il fi lm. Qualsiasi
il loro modo di vestire, il vocabolario specia listico, le mortale presente riconoscer <1l l'lstante le tipiche
abitudini socia li e altri c lementi econdari della loro cara tteristich e di uno chwarzenegger dei poveri (un
pcr!>onalit rendono a distinguersi da quelli de l grande collegamento che faranno anch e i Fratellt, com'
pubblico. Questa n on una declamazione delle virt ovvio , ma proba bilmente loro n on ne parleranno alla
clelia cultura dci giocatori, ma una semplice consrata, po lizia quando in citt inizieranno ad ammucchiarsi
zione. Provate a partecipare a una q ualsiasi de llediver e i cadaveri, anche se porrebbero di certo farlo sapere
convemio n di giochi (oppure a entrare in un negozio al princ ipe). Se il Fratello amante dell'eccessiva
pecializzato in q uesto scrtore) e vi accorgerete subito ostentazion e abbastanza giovane, potrebbe an ch e
della verit di quanto a bbiamo affermato. avere dei flashback come i sogni ch e ogni ranto
I vampiri, cl'alrrocanro,disolito nonsonogiocamri. facc iamo tutti, in cui scopriamo di essere andati a
La Masqueradc impone loro di nascondersi tra le schiere scuo la o al lavoro completamente nudi.
dell'umanit, ma loro sono tutt'altro che umani. Spesso Inutile dire che non era quello l'effetto che
i vampiri portmo abiti fimati e guidano automo bili di desiderava ottenere.
lu o;sonoquasi universalmente magri (finoalpuntoda D'accordo, tutto molto mesch ino, ma del resto lo
sembrare cadaverici) e belli. Persino i vampiri che fanno anche la ociet dei Fratelli. l non morti attribu isco-
eccezione a questa regola (estremame nte generalizzata) no una notevole importanza a lla pro ntezza di spirito e
ne ra ppresentano una confcnna proprio in base a lla loro all'aspetto con cui uno si presenta, non sono po i tanto
eccezion alit: un Nosferaru, ram o per fare un e empio, diversi dalla corte aristocratica francese nei gio rni
cos orrendo ch e la semplice bruttezza scompare in a ppena preced emi alla Rivo luzione. Le arpie sono i
confronto a lui . Quell'inquietante T zimisce possiede la maliziosi arbitri. de lla grazia e del savoir,faire nella
stessa bellezza crudele di uno squalo mangiatore di societ dei vampiri, e l'incera danza della non morte
uomini. li Brujah vagabondo coi vestiti stracciati e con deve es ere eseguita cavalcan do i venici pi a lti della
i capelli in disordine sembra mo lto pi rozzo qwmdo lo moda, aluimemi si rischia di venire derisi dagli altri.
si paragona alla societ "locale". Arrivati a questo punto, alcuni di voi si staranno

VAIW1PJ: MA.'lUAI.t DEL NARRATORE


IO
~)
I certamente chiedendo: "Dove sta il divertimento in
tutto c i?" S i tratta di una reazion e ragion evole, ma
proviamo a spingerei un gradino pi in l.
divertente vestirsi al meglio, indossare la mi~
derubare il macellaio sotto casa? E chi diavolo potrebbe
mai desiderare d i fare il mestiere del macella io se sapesse
che chiunque pu avere bistecche gratis semplicemente

l
rompenJ ogli il muso e ervendosi da solo?
glior maschera possibile e ricevere l'ammirazione (o la violenza deve avere un senso aH'intcmo del con-
l'adulazione) altrui. Quelli tra no i ch e non sono nati testo della storia. Non solo dovrebbe essere sempre
con l'aspetto d i una top mode! o che no n hanno a appropriata alla situazione, ma deve essere adatta a chi vi
disposizio ne fond i illimitati per il guardaroba posso- partecipa. Certo, il modus operandidiqualche personaggio
n o co munq ue gode re d i un valido su rroga to proprio la violenza, e questo va bene. Ma c la reazione
interpretando il ruo lo di un personaggio dotato di tali di quel personaggio prendere a pugni chiunque gli si
privilegi. Oppure, possono cegliere il ruolo opposto metta di fronte, la sua non vita sar molto breve. Prima o
e rappre emare un personaggio che se ne infbchia poi si imbatter in qualcuno che lo pester di santa
aggressivamente di q ueste convenzioni assurde c del ragione, oppure si far una reputazione da nemico pubbli-
patetico pavoneggiarsi dc i non morti. Comunque sia, co numero uno e verr ricercato dalle autorit. Sull'altra
siamo riusciti a descrivere la natura preda rori a dci faccia della medaglia, ben pochi abitanti del Mondo di
Fratelli enza fare ricorso a clich da fume tto o a Tenebra si getteranno in un conflitto come se si trattasse
di un combattimento all'ultimo angue: soltantO il mani~

l
immaturi simboli d i ribellione.
T utravia, se invece preferi te che tutti i personag- aco pi Fanatico, pi squilibrato o il credente pi fervido
gi della vostra storia sembrino usci dai provini per si batteranno senza preoccuparsi della propria esi tenza. Si
Highlander, nessuno ve lo impedisce. La haute couture muore anche troppo spesso a causa di qualche incidente,
non achnta a tutti, e non lo nemmeno l'anti-moda come un colpo di pistola partitoper casooppurc per colpa
che punra troppo in a lto. di un bullo di strada che non ha ancora imparato a regolare
L A Vrou: NZA M oL TA, la propria forza. Dopotutto, la morte di qualcuno che si
M A NON HA S p!::RANZA getta a capofitto nelle fauci del pericolo evoca assai men o
Uno degli aspetti che rende il Mondo di Tenebra orrore della fine prematura di un poveretto che non
un'ambientazione adatta a un gioco di ruo lo dell'or- meritava assolutamente il proprio triste destino. Presto o
rore l'o nnipresente senso di perico lo di cui tardi il fanatico sbavante cesser di vivere, e questo un
permeato. Per le strade si stendono lunghe ombre dato d i fimo; ma la madre di due figlisent.a l,'n arito e senza
bui e che nascondono ladri, assassini ... e cose peggi o~ casa che la polizia scopre dissanguata e buttata in un
ri. In certi quartieri de lle citt dagli alti grattacieli in bidone dietro il palazzo dove c' l'ufficio del primogenita
stile gotico ci si gioca la vita anche solo per atrraver~ Venente pu fornire al Narratore un prezioso elemento
sare la strada. Le gang vanno in cerca di prede nei emotivo per la sua storia.
deserti urbani, la po lizia potrebbe essere corrotta e Come nora a margine, vorremmo puntualizzare che
guardare dall'a ltra parte ne l mo mento meno oppor- i vampiri non possono morire di morte naturale - essi

l tuno, e a i li velli p i bassi della societ vige spesso la


legge del pi forte. Persino in luoghi pi "civilizzati",
il erv izio Ji icurezza potrebbe essere un tantino pi
bnttale del necessario, oppure la guardia del corpo di
un senatore potrebbe nascondere una ven a crudele
sotto il suo abito dal taglio perfetto. La presenza
continuano a esistere per sempre, a meno che non ci sia
un intervento che proviene dall'esterno. Con tutto quello
che ha Ja perdere, praticamente qualsiasi vampiro ch e
abbia uperato lo stadio di inFante detesta ricorrere alla
violenza fisica in qualsiasi scontro che non garantisca una
vittoria assolutamente cerca. G li anziani non sono arrivati
costante della violenza d a lla geme una rtlgio ne in~ alla loro veneranda et e non hanno conquistato cos
pi per avere paura. La ma ncanza d i sicurezza genera ram e risorse prendendosi a pugni fino al torpore fuori dal

l
tensione, che n el nostro caso incrementa l'efficacia loro n ight-club preferito. Diciamolo nuovamente: i va m~
dell'ambientazione, rivestendo anche l'azione pi piri sono creature molto sottili, c la maggior patte dei
banale o di routinecon una reale possibilit di restare Fratelli prova un piacere maggiore nello sventare i piani
feriti. La violenza fa bene all'atmosfera. di un rivale con astute contromanovre che non schiac-
Dove la violenza n on fa sempre bene alla trama. ciandolo nella polvere fino a sotrometterlo. Essendo
Le storie di Vampiri dovrebbero quasi sempre essere creature sociali, i Fratelli hanno delle repmazioni da
progettare in modo da favorire una risoluzione non difendere, e le azioni rappresentano, com' owio, il
violenta Ji qualsiasi problema. Portata all'estremo, la contributo pi grande alla loro fama. U n bruto i ritrover
violenza onnipreseme provocherebbe in breve tempo il snobbato dagli altri vampiri e, se dovesse costituire una
crollo della ociet civile. Chi si preoccuperebbe di minaccia fisica troppo grande, essi combinerebbero senza
guadagnarsi il pane onestamcn te quando potrebhc spac- dubbio le loro risorse contro di lui.
care la testa al suo vicino e prendersi quello che vuole! Infine, come vedrete piLI avanti, la minaccia della
Perch qualcuno dovrebbe tenersi un lavoro per mette- violenza uno strumento estremamente pi efficace
re qualco a in tavola, quando sarebbe assai pi facile del emplice indulgere in essa. Riducendo un nemico

INTRODUZJONi
tl
a una poltiglia anguino lenta, quello ch e un vampiro fa che un bene, perch le azioni di combattimento richie-
non altro che q uantificare chiaramem e a ru ui gli alrri dono pi tempo "reale" per la loro risoluzione d i quan to
le ue potenzialit offensive. Se invece lasciasse lavo- ne serva in tempo "di gioco", percui qualunquecosa possa
rare l' im magina: io n e d e l suo avversario, quesri aiutare a scacciare la monotonia sar la benvenuta). Certi
immaginer tormenti assai pi spaventosi di qualun- Narratori associano un particolare brano a determinati
quccn a il vampiropocrebbeeffeuivamente iniliggergli. personaggi delle loro smrie - immaginate la reazione dei
M U S ICA D A V A MJ)lR l giocatori che sentono in sottofondo il "tema" d i un
Come la sua cugina , la moda, la musica gioca un potente anziano ostile ma senza che in giro se ne veda
ruolo di primo piano n ella non v ita di molti Fratelli. traccia - c incoraggiano i giocatori a fare lo stesso. Altri
C he si tratti di no madi d el Sabbar che v iaggiano sotto invece pred ligono le colonne sonore cinemawgrafiche o
le menri cc spoglie d i un gruppo punk o di un anziano alcri brani n1usicaUesclusivamente strumentali per stabi-
anno iato che ama asco ltare "Ne lla Sala del Re della lire l'annosfera delle loro storie, in modo che la musica
Montagn a" di G ricg quando si nutre n e l proprio rimanga in snnofondo senza intromettersi nell'azione.
rifugio, i vampiri poss iedono spesso un particolare Il uggerimento li base per quanto riguarda la
collega mento alla musica. C i fa parte de l lo ro stile Ji musica quello di restare sempre aperti nei confronti di
non vita -sesso, sangue e rock 'n 'ro ll. nuove possibilit. ar anch e pratico rimanere "ligi alla
L(l musica ~offre di una dipendenza da i clich rraJizion e" e 1irnrc fuori ogni volta i vecchi album delle
pmagonabile a que lla della moda nel vestire. Per Sister ofM crcy, dei Oead Can Dance e dei Concrete
mo lte person e, "musica da vampiri" significa musica Bionde coi loro "classici da vampiri"; facile e non privo
ba rocca, che ia classica o moderna . O h , e na tural- di una sua logica. Ma::.pesso pi soddisfacen teconrrav-
me nte a i Rru ja h p iace il me ta ! e l' industria i. venire a i preconcetti che i giocatori hanno riguardo ai
Preferib il mente in qua lche locale n o nurno . generi musicali pi appropriati. Come sempre, fate
La verit u Ila questione si pu trovare an cora una quello che ritenete sia meglio per la vostra cronaca.
volta nella Ma querae. l vampiri seguono le mode dei ':) F U M A T U R f DI GRIGIO:
mo rtali, c i pii:1::.aggi tendo no ad accettare qual ia i tipo App UNTI ':) U LLJ\ MORALIT
di musica p iaccia a lle vacch e intorno a loro, per lo Mo lri esempi d i filosofi a, lercerarura c n arrati va
stesso motivo per cui i Fratelli ne ado ttano lo stesso pre entano la mo ra lit come una semplice questio-
vestiario: rende pii:1 facile nutrirsi. ne di ben e c ma le. Vampiri , tuttavia, rifugge da
(A questo proposito, cercheremo di evirare di questo app roccio .
fare i n omi di q uanti pi.gruppi o gen eri musicali ci sia Q uando si costringe qualcuno ad affrontare una
possibil e. Con l'eccezio ne di pochi punti fenni , per situazione d i bianco-o-nero, giusto-o-sbagliato, si cogli e
quando il libro sar stato stampato e arriver n ei a quell 'individuo ogni possibil it di manovra. V ampiri
n egozi almeno met de i musicisti che sono "Ln" n el si spinge o ltre queste semplici distinzion i, e opera senza
m o m e nto in c ui scri v ia mo sa r c a duta n e l rrncciare una netta llnea di demarcazion e tra bene e
climenlicalO io, e l'altra met avr fatto uscire nuovi male. Un a tale decisione stata presa intenzion almen -
album , rendendo irrimcdiabilmente datato qualsiasi te. c i personaggi fo sero obbligati a compiere soltanto
rifcrimcm o che potremmo fornirv i proprio ne ll' inte- buone azioni (oppure, come nel caso di cerri gruppi, a
rcs e di uggcrire le tendenze pi aggio rnate.) ded icarsi esclusivamente a l male), il libero arbitrio
L' idea ~~ e~ a d i "musica da vampiri" un tantino parirebbecompletamem e. Come testimonia la pre en -
ridicola. Per in o le canzoni ch e parlano dei vampiri za nel istema i gioco d i Caratteri tichecome U manit
tenderebbero a rive lare troppo di q ualsiasi Cainita o Coscienza, l'ru.perto morale rap presen ta uno dei tratti
c he mo~trassc apertamente la ua predilezio ne per fondamenralidelgioco,eoccupa unruolocen rrale nella
esse. c i vampiri affo llassero e elusivamente i loca li gran parre delle srorie che vengono raccon tate. Invece
goth vc~Le n do i con mante lli neri. per l 'Inquisizio ne di offrire una scelta tra bene e male, un bravo Narratore
o qua lc;iasi altro C(lccimore sarebbe un gioch erto da metter i giocatori nella posizione d i decidere tra due
ragazzi a~ pctta rc fuori e accoppare i n on morti man linee d'azione ugualmente sgradevoli, e li lascer sce-
man o ch e a rrivan o. Certo, a lcuni vampiri son o mem- gliere per como loro il minore tra due mali. Essendo
bri irriduc ibili di que lla sottocultura, ma di certo non vampiri i personaggi sono gi Dannati, e spetta a loro
rapprcscnrano la maggioranza. scegliere se indulgere nelle pulsioni p il! malvagie oppure
La musica pi appropriata da usare per un a cronaca, cercare d i o u encre qualche forma di redenzione.
qu ind i, quella che meglio sottolinea il tema che voi, Co come il gioco inteso, non pu esistere un
come N arratori, stare cercando d i stabilire. Qualunque sia vampiro "buon o'', c a llo stesso tempo no n esiste un
la situazione, probabilmente esiste un brano musicale vamp iro ch e non abbia dentro di s la capacit d i
a !at to a perfeziona m e l'atmo::.fera. Molti N arratori prefe- agire pe r il bene . Persino i pi crudeli, violenti,
riscono la rechno, l'industriai, il rap o il meta! come as assini Cainiti del Sabbat dichiaran o, almeno a
musica di sotcofondo per le scen e di combattimento (il pa ro le, d i comba tte re una gue rra contro g li

VAMPIRI: ~'ruAL[ OH NARRATOR[


12
Amidiluviani e la Gehenna che porterebbe con s la dualismo assolu to di bene e male, si tra forma in una
fine Jcl mondo. Il Mondo di T enebra no n un posto moderna f<wola fantasy.
dove esbtono buoni e carrivi; sarebbe pi appropriato La comprensione e lo sviluppo ddl'imponanza del la
dire che ci l'Ono i catti\' i e i pi:t cattivi. Questo non moralit hanno modificato molro il gioco rispetto alla sua
significa c he la compassione e l'altruismo non abbia- incarnazione origmale. Nel materiale pubblicato per l'ul-
no alcun posto in questo uni,erso, semma i vero il tima edizione, l'infemalllimo ha un ruolo molto marginale
Clmtrario! Nel Ji perato, vio lento Mondo di T ene- rispcrto a quanto avveniva in passato. Commerciare con
bra, queste virt son o pi rare ch e nel no rro , c di il Diavolo non offre veramente delle diver.:,e sfumantre di
conseguenza infinitamente pi prezio e. mora lir, allin.eandosi conl'inc.:'1ltlaZione stessa del l'ideo-
Inoltre, la ~a la sempre cangiante dei valori morali logia del male, LU1 infernalista non lascia molti dubhi sulle
permette ai pen;onaggi di crescere (o involverc) c cam- proprie intenzioni. Allo stesso modo, mo lte delle sette,
biare in armon ia con l'ambiente che li circonda. PiCt che clan c lince eli sangue sembrano pi egocentriche, pi
come un codice momle arbitrario e immutabile, l'Uma- lidgiose, meno coesive e meno istituzionali. T uno questa
nit c i Sen tieri dell'Ill uminazione sono seguiti a livell i intenzionale, p0ich riflette il farro ch e rutti i Fratelli
d iversi da individuo a individuo. Forse, nel corso degli sono degli individui che prendono decisioni per como
anni, un anzian o si etllontanato cos ta nto dal genere proprio piuttosto che accettare una "linea d i partito"
umano che l'Umarlit per lui non ha pi alcun significato; come indicam ch=tii'Abbraccio o dall'appartenenza a una
ma anzich rrasformarsi in tm' incamazione di puro male .cu a. Anzi, gnm parte della formalit di rali "affiliazioni"
questo personaggio potrebbe semplicemente essersi con- stata rimossa rerdare pi spazio alla caratterizzazione Jci
vertito in w1 seguacedelSemierodellaMon eedeii'Anima. pcr~onaggi, a scapito di improbabili cospirazioni. l n con-
O magari ha semplicemente lasciato ch e la sua U manit clusione, questi cambiamenti rendono l'univcrsodi gioco
S\'anis.'>e lentamente, di,entando sempre pi egoista e pi credibile e realistico, il quale, per estensione, rende
mo:-truoso. Magari ha ceduto completamente alle pr~- assai pi risonante l'impatto emotivo delle questioni
ioni degli istinti pi bassi e rimane lucido solo per brevi relative alla moralit.
perioJi, quando la Bestia riposa dopo aver placato mo- L 'UNIC'AC0'5A DAVVl:'RO I~pOR1 ANl?
menmneamcnre la sua furia c ieca. O ancora, ma questa Voi e il gruppo vi :.rate divenendo?
un'eventualit :mcora pi rara, forse quel Frmello ha Certo, bello avere un rema, imparare qualcosa su
raggiunto il miticosrarodi Golconda, avendo finalmenre cstes i e raccontare lastoriamiglioredai rempidiDelirto
accettato in pieno che cosa significa essere un vampiro . .. e Castigo, ma alla fine questo pur sempre un gioco di
cosa che probabilmente non promette nulla di buono per narrazione, e per definizione un gioco un passatempo.
i morra li che gli stanno vicino. Dicendo questo non nostra intenzione sminuir-
La moralit della gente urile anche per mettere in ne l' imrortarua- non ci saremmo presi il d isturbo di
evidenza la precariet dell'ambientazione. In un mondo scrivere c pubblicare questo libro se non c redeSsimo
d i bene e maleassoluticisideve preoccuparesolodcl male fermame nte nel fat to che anche un gioco pu avere
(e qualche volta, an che del buono ch e in realt un un11 pro fondit superiore alle apparenze. Ma non a
cartivo e sta fingendo). Nel Mondo di T enebra, per, runi interessa fare Vera Arte, e di cerro questo n on
1\mica pen;ona di cui davvero vi potete fidare siete voi un rcqui ' ito obb ligatorio per giocare a Vampiri.
stessi - e ai vampiri non concesso nemmen o questo e il vostro gruppo di quelli che apprezzano
privilegio, dal momento nel loro cuore alberga una Bestia l' intro pezione matura al massimo grado e le trame di
sanguinaria. Se si guarda al di l del livello personale, ci stampo classico, benissimo: di certo v i potrete godere
i accorge che elementi diversi e apP'Mentemente incom- un gioco ricco e illuminante. T urravia, se tutto ci che
patibili iconfondono: lagalleriad'artedell'arpia T oreaor desiderate sfogare un po' di stress prendendo a calci
aiuta, aaraversogenerosedonazioni, diverse istituzioni di i Lirapicdi del abbat, anche questo va bene. Le vostre
beneficenza, ma U tizio che la possiede un vampiro. preferenze narrative subiranno probabilmente nume-
Sarebbe meglio eliminarlo, oppure il contributO positivo ro c evolu:ioni durante la prntica di questo hobby, e
che d alla societ rende la sua presenza un male soppor- neSsuna di esse per forza "giusta" o "sbagliata": scopri-
mbi le? Lo stesso ragionamento vale per la situazione ullc le quello che meglio per voi c per il gruppo, e restate
rradc d i una gronde citt: &'U"ebbe davvero la cosa miglio- l fino a che non sentite il desiderio di cambiare.
re che le gang ven issero sgominare dalla polizia, che si Vampiri si ri volge principalmente alle persone
trovtl a :.ur~ volta al soldo di altri criminali? Milioni di altri che J c::, idcrano un'esperienza n arrativa profonda cd
di lcmmimnrali si mili aquestipem1eanol'ambiemazione, emozionante, c la lin ea manterr un simile approccio
cJ csr lnrmc le reazioni dci personaggi W"lO degli aspetti anc he in fut uro. Detto questo, per, n on c' ragion e
fondtlmcmt\li del gioco. perch voi no n poss iate prendere ci ch e vi piace del
, c viene privato dell'elemento morale, V ampi ri sistema o dci i'ambientazione c usarlo a vostro vantag-
si tmsfo rma in un gioco di superera i o in tm volgare gio. Dopo t uno, questo proprio ci ch e un vamp iro
gioco di pura azione. Se la mora lit viene rido tta a un fnrebhc con voi ...

INTROOUZIONE
13
Guardava la gioia auomo a s come se non potesse parteciparvi.
AfJparencemente, la risata leggera degli innocenti riusciva soltantO ad
attirare la sua attenz-ione, come se potesse metter/a a tacere con uno sg11ardo
e instillare pau.ra nei cuori dove regnava la spensieratez,za.
- John W. Po lidori, Il Vampiro

COME AGISCONO I costringerlo a fare qualcosa per lui, ma un abile mani-


po latore lo influe nze r in ma ni era pi sotti le .
VAMpiRI? Quest'ultima pratica lascer tra l'altro meno t racce
della presenza del vampiro - un individuo che agisce di
E' AL TR t: D O MANOl7 FRt:QUt:=NTJ sua spontanea volont non pro vocher certo po lemi-
Perch i vampiri non distruggono i loro nemici che tra i Frate lli su "contro llo mentale indiscriminato"
usando le Discipline? e altre minacce per la Masqueracle. l vampiri non usano
Anche se porrebbe sembrare facile risolvere turri i loro poteri con ostentazione o in maniera imprudente
i problemi facendo appello ai poteri soprannaturali, le senza una buona ragione.
ripercussioni di un'azione del genere andrebbero assai Ovviamente, que to pi vero per alcune Discipli-
al di l del sen1plice concludere un lavoro con successo. ne che per a ltre. T aumaturgia, per esempio , no n fa
Cerco, un vampiro anziano con Po tenza a l Sesto Livel- nessuno forzo per sembrare qualcosa di di ver o da ci
lo potrebbe semplicemente spappolare ch iunque gli si che , cio magia. Velocit significa rapidit inumana.
pari davant i. Una coterie di Brujah potrebbe Convo- Le Discipline sono, per loro stessa natura, vantaggi che
care il suo ri vale in continuazione fino a ch e lui non i Fratelli possono usare quando le loro altre facolt
esaurisce la Forza di Vo lo nt per resistere al richiamo. falliscono. Un principe ch e Domina i Fratelli di una
Non che queste cose non siano po sibili, o lo che citr per forzarli alla sorro mis io ne non sar molto
non si fanno. Provate a considerare la q uestione da un rispcmn o, perch gli alt ri vampiri no n hanno scelco d i
contesto pi vicino a vo i: potreste trovarvi un lavoro rispen arlo, ma vi sono stati costretti.
c guadagnarvi il denaro per comprarvi i manuali di Inoirre, i vampiri provano spesso antipatia per eh i usa le
Vampiri, oppure potreste prendere un'asse chiodata, Discipline conuo di loro. l Fratelli che adormno un compor-
sbarterh-1sulla resta della gente c rubare i loro soldi per tamentoarrogamc riguardo l.'usodcllc Discipline (Dominando
comprarvi gli tessi manuali. C he co a fa te? alui vampiri per Far dire la verit di fronte ai loro p.'lri,
Molti vampiri considerano le Discipline come un colt ivando false alleanze per mezzo di Ascendente c via
mezzo volgare per raggiungere i propri scopi. Un vam- dicendo) non saranno visti di buon occhio dagli alui. Il
piro pigro user Dominazione su un oggettO per principe che abbiamo mcn:ionato precedentemente fn ireb-

CArrroLo U~'O: l NoN MoRn


15
be rapidamente &
n obbato dai primogeniti e dalle arpie se po come ghoul ( spec i::~ lmenre i retenant c gli apprendisti
osa:.se impiegare delle tattiche cos c' ridenti c pcscmti. Questa Assamiti) possiedono:.ressoalme no un pallino in Poten-
inoltre la ragione per cui molti pnncipi clichiaranoverboten za, anch e se questa n on fa parte delle Discipline di cl::m .
l'u::.o delle Discipline al l'intemo dcii'EiysiunL Persino la possibile Abbracciare qualcosa di diverso da
Percezione dell'A ura richiede uno 'iCrutinio attento dc:ll'in- un "normale" essere umano?
diviJuoche il vampiro d~idera analizzare;davvero UFratcllo In reorias. ln prariot accadonocoscstranc.llicanrropi
se ne starsu1l<1 porta a g1 1<1rdare inten!Xlmente tutti quelli che Ahbracciati , chiamati "i:lbomini", sono moll o rari. Per lo
enrrano nel n ighr-club? pi1 i tentativi di rrasfonna re un Lupinosi concludono con
Ma come i riflette tutto questo nelle sint,,ole sessioni di la morte dellicanrropo, ma ogni ram o qualcosa va~tOrto
gioco? Beh , le ~rorie nella cronaca tlel vostro grupro raccon- c la povera crearurasoprclvvive. Disprezzato ed e marginato
tano i capitoli piLt impommti della non vita dci person<1ggi. sia di:li Fra tel li che dai Lupini , l'abominio v iv e di solito
Ovviamem c non saranno costretti a divulgt~ re sotto la un<"t non vita breve e violenta. Quasi rutti ~i suicidano per
minaccia di [)minazionc dove i trovano i rifugi dci loro la vergogna e l'odio c he provano per se :.tessi, ma alcuni
misteriosi aliC<-1ri , ma questa evemualit si potrebbe anche impazziscono del rutto e si trascinano dietro rutti quelli.
vcrinc.:'lre se la :;toria lo richiedesse. Le Discipline si dovrch- che possono nella loro d iscesa inarresta bile verso l'an-
bero usare soltanto "quando la mertla arriva al collo", non n ientament o. Maggiori dettagli &ugli abomini si po ~ono
come stamrclle su cui appoggi.'lrC la non vira tli rutte le norti. tro,a re nel Capirolo, ei. N on esistono resoconti confcr-
Ma quanti vampiri ci sono, comunque? mr~ ti d i altri mutaforrna che a bbinno subito l'Abbraccio,
Da un punto di vi:,ta stre tta me nte Cainita, prol a- ma le voci continuano a girare ...
bi lmente c irca qua ra nra mila. ll Regno Ji Mezzo ha una L'atto tic !l'Abbraccio d b trugge l'avawr mistico di
popo lazione di piLI o meno ventimi la Kuei-jin. per un un individuo, quindi i maghi divenm no "norma li"
rnntle d i circa ses an tamila va mpiri - uno pe r ogni vampiri se subiscono la trasformazione.
cen tomi la esseri uma ni sulla faccia del pia ne ta. l fan tasmi, ch e ~tmo privi d i un corpo fis ico, non
T ra questi Frate li i, i clan rappre~emano lH schiacciante possono essere Abbraccia ti.
maggioranza della popolazione dei non morti, lasciando le G li esseri fatati che subiscono l'A bbraccio vanno
stirpi minori pi rare, i clan decaduti e altri vampiri meno incontro invariabilmente alla Morte Ult ima. Nel tempo
classificabili a un nume ro di circa JuemUa in ru.uo. Le citt hanno circolaro nellasocierclei Fratelli dcllcsrorie inquie-
piLIgrandi non dovrebbe ro asp irare piLJ di uno o due Araldi t<J nti riguardanti potenti c arcani vampiri fatHti , ma a queste
del T ese h io o Gargoylc, se proprio indispen!Xlbilc che ce dicerie si attribuisce generalmente ben poco peso.
ne siano. An:i, molti~ime citt non albergano n~un l caccia tori muoiono: il potere superiore c he li
vampiro che sia estraneo ai clan princip<:tli - e questo in fo nde non permette c he d iventino dci non morti.
proprio cichc i clan vogliono. Dopotutto, ~>e mprc meglio Pe r lo stesso moti v o, essi non po!>sono e::.scre [fa forma-
avere a che fare con il nemico che si conosce .. . ti in ghoul n vincolati con il legame d i sangue.
Esistono infe rnalisti al di fuori del Sabbat? Le Mummie c i Ridestati non po~son o dive n tare
Esismno, certame nte. Per gli inferna listi sono n1ri: vampiri. Se un vampiro cerca di Abbracciarli, le mum-
c hiunque ahhia un mini mo di aie in zucca sa c he mie muoiono e basta (per rin a~ce re poco tempo dopo),
meglio rare alla larga dai patti col Diavolo; ma esistono me ntre i Ride rari si incavolano senza altro risulraro.
delle pe rsone che si i llLJt.lono di poternc narre dei vnn- C hiunque altro diventa un v::~ mpiro: inquisitori, Pic-
Laggi a buon mercato. A lc uni anzia ni s i sono rivolti alle colo Popolo e cos via divent:cm o tutti dei Fratelli. pctta al
potenze infemali in cerca d i aiuro o pote re, c un numero Narratore decidere se q11esti personaggi conservano i poteri
non trascurabile di giovani vampiri sceglie di prende re la strt~ordinari che possedevano prima dell'Abhraccio, tnii il
rapida via di potenza offcrra dall'infc m alismo. A lla fin e, no 'tro consiglio quello di non permettere che ci accada.
comunque, turri costoro son o Dannati - due volte. Che diffe re nza c' tra un clan e una linea di
Ln quest'ultima edizione di Vampiri, de moni e sangu e?
infe rnalismo sono sta ti lasciati per lo pi ne lle man i del Pe r lo p i1si tratta di una questione scmantica, ma
Narratore: la loro mora lit ina movibile nnn si accorda con l'aggiunta di una buona do e di pragma tismo.
bene con il tema dell'e~plora:ionc J elle sfuma ntre della econdo la defin izione pitJ rigida, un clan un
moralit. Un infe rnalista malvagio , punro e basm, e lignaggio eli vnmpiri c he condividono un:'l disce nde nza
una J efini zione del gene re rende a limita re arrific ios::~ comune da un singolo Antidilu,iano ancora e-i renr e.
mente le potenzialit dram mntiche d i Vampiri. In I ~ alubri, che il Libro di Nod. afferma abbiano un fonda-
conclusione, per, la decisione spetta al Narratore; tOre della terza generazione, non sono piLJ un clan,
mo lte persone apprezzano il senso d i minaccia c he mentre oggi lo sono i G iovanni , il cui Antidi luvia no
l'elemento infe rnale fornisce a una storia, c sono quindi pre nde ta lvolta parte a uiva neglt affari di fa miglia.
incoraggiate a gestire questo rema come preferiscono. Certo, le cose d ivenrano nchulose quanJo si parla di
Se un ghouJ vie ne trasformato .in vampiro, Fratell i vecchi di millenni c he si d ice siano stmi distrutti
conserva tutte le Discipline che conosceva prima o la cui esistenza non viene neppure accettata come reale,
dell'Abbraccio? come te timon ia la scuola di pensiero prevalente nella
... t. Molti vampiri che hanno passaro parecchio tcm- Ca ma rilla. ' i ritien e che il fondatore dei Vemruesiastaro

VAMPIRI: MA\Ui\ll 00. NARRATOO


16
distrutto, ma nessuno lo pu dire con certezza, e potete come Disciplina di clan: si potrebbe dire che non sono
scommettere che nessuno si azzarderebbe a dire a loro che ancora stati "infettati". Per quanto riguarda quelli che
non sono pi un clan. Allo stesso modo, si dice che hanno contratto la malatt- ehm, Demenza (Narratori,
l'AntidiluvianoLasombrasiacadutoinseguitoadiablerie spetta a voi decidere se i Malkavian dei vostri giocatori
nel corso della Rivolta Anarchica, il che significa che rientrano tra questi oppure no), lasciate che mantengano il
qualcun altro potrebbe essere oggi un Lasombra di terza punteggio di Dominazione gi acquisito, fategliela pagare
generazione. Anche i Ravnos, che di recente hanno in futuro come una Disciplina estranea al clan, e permettete
subito la distruzione del loro Antidiluviano e una spaven- loro di acquistare Demenza come nuova Disciplina di clan.
tosa epidemia distruttiva trasmessa attraverso il sangue, Per quanto riguarda T aumaturgia, la transizione
vengono considerati ancora un clan perch lo sono stati non altrettanto fluida: la magia divenuta pi ostina-
fin da quando la storia dei vampiri lo ricordi. Per cui, ta tra la vecchia edizione di Vampiri e quella aggiornata.
prendete le definizioni con un pizzico di buon senso. Il Narratore dovrebbe integrare questo cambiamento
Una linea di sangue, per fare un confronto, un gruppo nella propria cronaca, rendendo gli effetti taumaturgici
di vampiri che condivide delle caratteristiche comuni, ma sempre pi difficili da ottenere, fino ad arrivare all'uso
che in qualche modo si distaccato da un clan esistente, del sistema presentato nel nuovo regolamento. Piccoli
stato creato da zero oppure si originato come risultato di problemi di continuit come questi sono inevitabili,
qualche partenogenesi sanguinaria. Per esempio, si sospet- ma non troppo difficile riuscire ad aggirarli.
ta che le Figlie della Cacofonia siano una derivazione dei Cos' successo ai Bushi? E ai Gaki?
Toreador (o forse dei Malkavian), mentre i Gemelli di Si tratta di "linee di sangue" anomale pubblicate
Sangue furono creati con il preciso scopo di servire altri diversi anni fa: Bushi e Gaki sono in realt dei Kuei-jin
vampiri. Nessuno di questi due gruppi possiede i numeri o incompresi e male classificati dai Fratelli occidentali. Il
il lignaggio necessari per rivendicare lo status di clan, e supplemento Fratelli d'Oriente presenta i vampiri orien-
anche se li avessero convincere quarantamila Fratelli a tali in un contesto migliore rispetto a quanto avveniva
riconoscere tale diritto sarebbe pressoch impossibile. nel materiale pubblicato in precedenza. Se davvero
A lungo andare, tuttavia, nulla di tutto questo ha riuscite a ricordare i Bushi e i Gaki, potete utilizzar li con
importanza. Noiosi Ventrue, Tremere sospettosi e efficacia molto maggiore con le regole descritte in Fra-
principi arroganti potranno anche considerare fonda- telli d'Oriente piuttosto che con quelle pubblicate nei
mentale la discendenza di un altro Fratello, ma per lo pi vecchi supplementi. E se non avete mai sentito
pi ai Cainiti non importa un accidente quale sia il parlare di loro, beh, fate finta che non siano mai esistiti.
vostro clan di appartenenza: per loro siete innanzi Cosa succede se il mio livello di difficolt
tutto dei vampiri, e tutto il resto secondario. diventa pi alto di 10?
Quali sono le Caratteristiche di Caino? Come Poich il sistema di Narrazione utilizza dadi a dieci
si chiamano gli Antidiluviani ancora vivi? Chi vince- facce, nessun livello di difficolt pu essere superiore a l O.
r la Jyhad? Qual la verit sugli lnconnu? Diversi sistemi di risoluzione drammatica limitano in
Nella linea di Vampiri sono stati pubblicati, in questo modo il livello massimo di difficolt di un'azione.
lingua originale, pi di sessanta supplementi. Non Se doveste trovarvi, per qualsiasi motivo, in una situazio-
facile mantenere un senso di segretezza quando prati- ne che suggerisce una difficolt superiore, siete incoraggiati
camente ogni nuovo libro ostenta qualche rivelazione a mantenerla a lO e richiedere successi multipli.
di criptica profondit. Quanti Punti Liberi costa un pallino di Uma-
Come gioco di orrore e di intrigo mistico, Vampiri nit? La tabella a pagina l 02 del manuale base dice un
perde gran parte del proprio mistero quando "la verit" punto, ma l'esempio di creazione del personaggio a
viene data alle stampe. pagina l 09 dice due.
Ci sono segreti che dovrebbero rimanere tali. Se Dannazione, un errore! Il costo di un punto.
non li sveleremo in futuro, forse destino che riman- Come funziona Robustezza nei confronti dei
gano domande senza risposta ... danni aggravati?
Come si possono conciliare le modifiche appor- In modo molto semplice: possibile assorbire i danni
tate alle Discipline nelle cronache che vanno avanti di tipo aggravato soltanto usando Robustezza, a meno che
da prima che uscisse l'edizione aggiornata del gioco? un potere o altro effetto non dica altrimenti. Proprio cos:
Personalmente, raccomandiamo il metodo delpuff! niente Robustezza, niente tiro per assorbire i danni.
Effettuate i cambiamenti, e presumete che le cose I danni aggravati sono roba seria. Chiunque voglia
siano sempre state cos. A parte alcune eccezioni (per infliggere danni aggravati ha intenzione di ferire gravemen-
esempio il fatto che i Malkavian hanno acquisito te un altro personaggio: non si tratta di una scazzottata da
Demenza), non dovrebbe trattarsi di cose troppo appa- bar, ma di puro intento omicida. In poche parole: danno
riscenti. In senso "ufficiale", proprio questo che aggravato uguale a cattive notizie. Provate a pensare alle
accaduto: non c' stato un mutamento graduale. fonti di questi danni: il fuoco, la luce del sole, Lupini
Allora che fare di quei Malkavian? E che dire infuriati eccetera. Evitate di subire dei danni aggravati: ve
di Taumaturgia? ne pentirete, ammesso che riusciate a sopravvivere.
Alcuni Malkavian possiedono ancora Dominazione Il consiglio migliore che possiamo darvi per evitar-

CAPITOLO UNo: l NoN MoRTI


17
li anche il miglior moJo per evitare qualsiasi altro la guarigione si verifica molto rapidamente (entro un
Janno: non provocate un combattimento. Vampiri rumo dopo aver subito la feritl'l), l'appendice mozzata
non ungiocnchesi basa !iul restare gli alrri finch non potrebbe anche non arrivare a toccare terra, mentre la
la vedono a modo vostro, un gioco di orrore c di vi tac vampiri ca "trattiene" l'a rmai suo posto e lo aiattacca
intrighi. Per un vampiro la violenza fisica dovrebbe a l corpo. Disgustoso, vero?
e::.:.ere sempre l'ultima ri!>orsa, perch provocare un Dal momento che gli arti dei vampin hanno la
combattimento potrebbe costargli la sua immortalit. propriet di ricongiunger:.i Hl corpo. nella mente de-
Detto questo, bisogna ricordare che il combattimen- viata dei Fratelli pi diabolici si sono originate nuove
to legato inest ricabilmentc (e sfortunatamente, secondo e squisite forme di tortura. Pi di uno Tzim isce si
alcune scuole di pensiero) ai giochi di ruolo e di narrazio- divertito a mozzare le appendici eli una sfortunata
ne. Una delle regole non uffciali pi popolari quella di \' ittima, permcttendole poi da riattaccarle nella po i-
permettere aa personaggi di ~mmare Co:-.timzionc + zione sbagliata, cosa che n ultata in mani rovesciate,
Robustezza quando devono resistere ai danni aggravati gambe che si piegano al contrario e co!tl via.
(proprio come ::.e fossero letali o da urto). Se nelle vostre Un arto mozzato che viene abbandonato o non
'>lOrie il combmimemo un elemento di primo piano, guatim immediatamente dal vampiro muter coerente-
potreste pem1ettcre ai personaggi di usufruire di que::.ta mente all'et del -vampiro che l'ha perso. Una mano
po&.ibilit an:ach obbligarli a preparare delle nuove tagliata a un neonato potrehhc semplicemente diventare
scheJe del per.:;onaggio in previsione della loro rapid<l grigia e appiccicaticcia, mentre l'appendicedi un anziano
dipartita. La scelta, a ncora una volm, vo::.rrn. di mille anni diventer cenere istantaneamente.
C o m e pu un personaggio resiste re a D omina, Questa ricrescita non si applica, ovviamente, in caso
zione? una Disciplina molto po te nte. di decapitazione - ecco il morivo per cui l'lnqlllsizione
Il riquadro a pagina l 57 del manuale hase di ricorre tanto spe,<,so a tale t<mica, e perch i duelli trd
Vampiri si occupa di questo in maniera piuttosto Fratelli sono una cosa presa tanto seriamente. Un vampi-
esauriente. Gli occh iali scu ri non proteggono, ma non rodecapitalO raggitmge invariabilmente la Morte Ultima.
guardare negli occhi il vampiro s. Inoltre, il Pregio Cosa s uccede a una donna inc inta ch e viene
Volont Ferrea pu permettere. a discrezione del Nar- Abbr acciata o t rasformata in gh oul?
ratore, una par:iale resistenza ai poreridi Domina:ione. L'evemualit pi probabile che la gravidanza
vero, Dommazione una Disciplina molto potente: abbia termine immediat<lmente, forse per mezzo di un
stata progettata per esserlo. Se qualsiasi BrujRh a ppena t'lborto sponraneo, con un bambino naro morto e via
Abbracciato, Sabbat ribelle o anarchico esagitaro potesse dicendo, a seconda dello staJ io di sviluppo raggiunto dal
scrollarsi di dosso gli effetti Ji Domina:ione, i Ventnte e feto al momento della trasformazione. Le madri retenant
1 Lasombm non ~rebbero poi tanto efficienti nel loro non hanno invece questa problema, e producono figli
ruolo di leader delle rispettive serre. Di solito la Domina- revenaru in buona salute (relativamente parlando).
zione rnppre~nra l'ultima risorsa di un vampiro, e fare in Cosa assai meno frequente, ma no n impossibile, il
modo c he que m ultima risorsa sia pressoch inutile non feto potrebbe diventare esso stesso un vampiro, anche se
renderebbe sicuramente giusti::ia ai signori dei non morti. ces er di ere ccre. Jn questo caso,la disgraziata creatura
Si noti inoltre che a meno che un \'amptro non rester una piccola mostruosit, immutabile e non mor-
impieghi con :-.uccesso Obho della Mente, un perso- ta, intrappolata per sempre nel grembo della madre,
naggioche sia 'taro Dominato ha una probabilit rnolw premlendo sangue da lei come un parassita (che consu-
alta di ricord<lre c he c' stato qualcosa di decisamente ma un punto san gue per n otte). In certi casi
insoliro nelle sue ultime ~doni. Potrebbe anche non particolarmente spiacevoli, il fetO-vampiro si aprir la
:.aspettare immediatamente un controllo mentale (a strada a morsa attraverso le carni della madre, conti-
meno che non ahbia delle buone ragiont per farlo), ma nual,)do poi a esistere nel suo stato disgraziata e
!ti render conto che le sue azioni erano ... smme. sottosvi luppato per tutto il tempo che gli sar concesso.
Cosa succede quando un vampiro perde un Alcuni Fratelli di quindicesima generazione pm.-
braccio o una gamba? L'arto gli ricrescc? sono avere dci figli vivi, anche se la rarit di questi
Moz:are le appendici ha, sui \'ampiri, pi o meno lo vampiri (per non parlare del concepimento e del caso
ste.'SO effetto che avrebbe sui mormli- se gli tagliate una ancor pi infrequente che la gravidanza sia portata a
mano, far fatic1 a impugnare 4ualcosa. Se un vampiro termine) w le che esistono assai pochi dati concreti
perde un arto, consideratelo perso. Tuttavia, quando il per enunciare delle notizie certe su di loro.
vampiro fa rigenerare i livellidisalutcassociati alla perdita Cosa su ccede se un vampiro ingerisce qualche
dell'appendice, 4ue~ra gli ricresccr. In alcuni casi, spe- a lime nto ma n on possiede il Pregio Mangiare Cibo?
cialmentequelli in cui il personaggioguaric;ce rapidamente Un vamptm pu ingerire cibo solido, ma non riesce
dai danni, l'appendice non riCIesce da z:en..\ !TIFI piuttosto a tenerlo nello :.tornaco: a meno che il Cainita non
si riattacca a l corpo. Per esempio, se un AssamitFI taglia la spenda ogni turno un punto di Forza di Volont, il Fratello
mano di un neonato Toreador e nell<'l stessa scena il lo vomiter enrro la fine della scena. La stessa regola vale
T oreador penJe un punto sangue per rig~nerare il livello per le bevande o gli alimenti liquidi. Notate moltre che
d1 salure perduto, la mano gli ::.i rianaccher al br.:tccio. Se i vFimpiri trovano assolutamente disgustosa la pratica d t

VAMP!RI: MMUAL( DLL NARRATORi


18
mangiare il cibo dei mortali - "come ingollare il pastone o "can i appestati". Agli altri vampiri questocomportamen~
dei maiali", nelle paro le di un rozzo Gangrel -e che un to piace davvero poco, poich pu portare alla d iffusion e di
Fratello che persista in quesro comportamento si guada- epidemie che attireranno l'attenzione elle agenzie gover-
gner lo scherno dei suoi pari non morri. nativeprepostealconrrollodelle malattie, lequalipotrebbero
I vampiri lasciano impronte digitali? arrivare a fccare il naso in giro domandandosi come mai la
S e no. U n vampiropossiedeancora,sui polpastrelli, malarria si sia diffusa tanto rapidamente.
le caratteristiche linee in rilievo asp ira le che costituisco- ln passato, alcune malattie particolarmente virulente
no le "improm e d igitali'', ma il suo corpo non morro non hanno per infettato anche determinati Fratelli. un dato
seceme pi gli oli che consen tono di lasciare in giro di fatto che alcuni Figli di Caino hanno con trcLttO una
questo ti podi tracce. C i sign ifica' ch e mentre il personag- variet di AIDS cos parente da devastarne i corpi (cosach e
gio non pu lasciare normall impronte digitali, le sue dita di certo pu essere peggiorata bevendo il sangue di molte
avranno comunque le loro caratteristiche distintive e persone diverse). Alcuni vampiri hanno anche subto
porranno lasciare tracce, per esempio nell'inchiostro di attacch i da parte d i batteri carn ivari, mentre a Itri sembran o
una stampante, sulla superficie del miele coagula m, nella soffrire di quello che sembra essere un ceppo mutante di
polvere posata sul monitor di un computer e cosl via. rabbia. ln ultima analisi, i vampiri possono contrarre malat-
Sparare con una pistola non libera tracce di polvere da tie a discrezione del Narratore, ma in ogni caso una cosa
sparo cosl in gemi da costringere a preoccuparsi di non che pu succedere e cb e in passato gi accaduta.
lasciare improm e d igitali, anche se la cordite timaiT Pu un personaggio prendere U san gue di un
attaccata per alCLme notti alla mano del vampiro (come, anziano , usarlo per creare un vampiro e commet tere
del resto, succederebbe se fosse un semplice mortale), dia blerie sul novellino?
cosa che potrebbe farlo indicare, da parte di un esperw di No. Il sangue vampirico, una volraestrattoJalFratel-
medicin a legale, come la persona che ha farro fuoco. lo, diven ta vitae morta e inerte. Anche se si pu usare per
U n vampiro pu contrarre una malattia beven - nutre ghoul e alui vampiti (nella comun it vampirica
do da una vena infetta? circolano molt issime voci che riguardano fiale sigillate
Generalmente no, anche se potrebbe certamente contenenti i1 sangue di potenti anzian i), questa virae non
divenrare portatore della malattia d i una vena se si nutre pu essere 11piegata per creare progen ie. L'A bbraccio
maldestramcmc o non rispetta le minime regole d'igiene deve essere eseguito da Lm vampiro uti lizzando il proprio
necessarie. Alcuni Fratelli, in passare, hanno trasmesso sangue, il quale deve essere fom.iw direttamente al poten-
malattie portando le tracce di sangue rima~te nella loro ziale infante. Anche se non strettamente necessario che
bocca o sulle loro zanne a contatto con le ferite aperte delle il sire prema il proprio polso contro la bocca dell 'in fan te,
prede successive. Q uesti vampirisono denominati"umori" il sangue non pu provenire da una scorta immagazzinata

CAPII'OlO UNo: l NoN MoRfl


19
precedentemente, da 1ma piswla a spruzzo, da Lma botti- Per quanto riguarda questo argomento, l'aspetto
glia di vino o imi li; deve fluire da sire a infimte in modo ciemifico deve pas are in secondo piano rispetro alle
rehu ivamenre privo di impedimenti. l iccnze arti riche dell'ambient azione. e tutti i va mpi-
Una possibile eccezione porrebbe essere costituir:'l Ja ri ::~vessero gli occhi rossi e sbavassero sangue, l'intera
qualche parere taumaturgico, ma se qualcuno conosce il Masquerade sarebbe del tutro priva di ~ ign i fi cato.
ri tuale, di cerco non andato in giro a svelarne i segreti. Come faccio a impedire che i miei giocatori
A llora, che cosa succede nel corso di un calpestino l'intera c ronaca e ne distruggano la trama?
Abbraccio "a sangue misto"? Un'importante considerazione che il Narrawrc do-
Un vampiro creatO da due (o pi) Fratelli, i quuli vrebbe sempre tenere presente che lui non l'avvcr..ario
devono dissanguare insieme l'infam e c fargli gocckllare dei giocatori. Lo scopo del gioco quello di divertire sia
emrambi il sangue nella bocca, diventa di solito un Vile. voi che loro, e se i giocatori insistono testardamente a fare
Nei casi in cui uno dei duesire un vampiro d igenerazione come vogliono, forse non hanno mai avuro l'intenzione
molto inferiore all'altro, soli tamente l'infame assume le di partecipare alta cronaca che avevate prcpararo. 11 resto
caratteristiche del clan del Fr::Jtello col sangue pi poren- di questo libro contiene dei consigli molto specifici
re. Q ualia i giocatore che desideri imcrpretarc un proprio per risolvere questo tipo Ji situazioni - si tratta,
personaggio diviso tra due clan atloscopo Ji acqui ire una dopotutto, del manuale del Narratore.
quantit maggiore di Discipline di clan dovrebbe essere D'altro canto, prima o poi arriver l'inevitabi le
"ricompensare" con la perdita di tutti i uoi punti liberi. momento in cui un giocatore (o magari l'intera cotcrie)
In che misura il corpo di un vampiro ritorna al decider di fare qualco a di co enormemente rupido
uo a petto origin a rio tutti i giorni, mentre riposa? da farvi letteralmente cascare la mascell a. Questo pu
Dalmomemochesono crearure statichc esenzatempo, essere il risultato el i una serie di circostanze; nella
i vampiri ritornano ad assumere un aspet:to il pi possibile maggior parte dei casi i l giocatore empiicemente non
imileaquelloche posse<b >ano nel momento incui ,ennero avr riflettuto sulle ~u e azioni , ma a volte capita che il
Abbracciati. Una semplice meccanicacBgioco prendere in Narratore presti cos poca attenzione <llle leggi di causa
considerazione quanti livelli tli danno il pcrsonag_~io ha ed effetto da lasciar intendere che anche un'azione
dovutO subire nel corso della notte e del "cambio d'aspetro". tanto rid icola potrebbe resta re impun ita.
Se il cambio non ha rrovocato un danno percettibile in La linea d'azione migliore quella di effettuare con U
termini di gioco (farsi la barba, sottoporsi a un piercing, farsi giocatore un esame ragionato delle ueazioni. Non assume-
un tatuaggio) il corpo del vampiro elimina il cambiamenro te un atteggiamento di uperioric: pu anche darsi che
durame il giomo. l capelli e i peli ricrescono (fare radere il onestamente non avesse pensato che sparnre a un poliziot-
vostro infanLc prima di Abbracciarlo}, i picrcing vengono to con il proprio fucile a pompa lo farebbe An ire all'is[ante
espulsi dal corpo, l'inchiostro dei tatuaggi sale in ~-uperfcie al primo posto nella li ta dei ricercati. Siate la voce della
sull'cpidemtiJe c cos via. rngione,applicate unrninimodi buonsenso,ediscutetecon
Se il ca m biamento abbasranz::. este o da provoca- il giocatore le conseguenze dell'azione prima che il suo
re dei livelli Ji salute d i danno (la perd ira di un arto, per personaggio la commerta. Molte volte, a causa della natura
e empio), il va mpiro ritorner alla sua forma originaria cessa delle torie di Vampiri, tanto al di l della normale
um1 volta che sa r guarito. esi tenza umana, pu succedere che i giocatori si lascino
l danni di tipo aggravato, anche quando sono stati prendere ual respiro epico del gioco e dimentichino che il
gua ri ti, lasciano quasi sempre una vi tosa cicatrice. Mondo di T cnebra altro non che un riflesso pi cupo del
l vampiri hanno nel loro corpo qualche altro mondo reale- e fate attenzione, perch nemmeno i Narra-
fluido oltre al sangue, come saliva o lacrime? tori sono immuni d ~ que ta illusione.
Lasciatcci premettere una precisazione: "so pen- Sci lgiocaroreinsistccategoricamentesul farrocheilsuo
dete l'increduli t". ' riamo parlando di creature di personaggio far quello che ha appena dichiarato, lasciare
fantas ia, doporu no. che subisca le conseguenze dette proprie azioni. Come regola
Detto questo, la maggior parte dei liquidi nel corpo generale nessuno viene chiamato in giudizio d i notte, perch
di un vampi ro vengono sostituiti dal angue - i Fn1telli i giudici non lavorano ventiquattro ore al giorno; un perso-
sudano e piangono virac. G li altri fluidi rimangono per naggio che finisca in cella verr probabilmente rilasciato
lo pifedeli alla loro forma originale. I vampiri possiedo- durante le ore del giorno. Ammesso che riesca a tenersi
no la ''normale" sa liva, altrimenti le loro bocche sarebbero sveglio, porrebbe rrovare un tantino difficoltoso riuscire a
sempre insanguinate. A llo ste so modo, gli umori acquei non rrasfonnarsi in una torcia appena mcrre piede fuori
e vitrei nei bulbi oculari di un vampiro non vengono datl'edificio, dopo aver pagam la cauzione. li Narratore non
so tiru iti dal sangue, altriment i i loro occhi arebbero dovrebbe farsi scntpolo di pun ire con l'ancsto qualsiasi
ro i an:ich bianchi. Al di l di que ti esempi, si azione stupida, purch illegale. Persino l'idiozia contenuta
applicano le regole del buon ::.en o: ovviamente i vam- all'intemodeilimiti della legalit potrebbe avere con eguen-
piri non possiedono fluidi riproduttivi, e quando le zcscrie -gli anarchicicheoffendono o mettono pubblic::tmctlte
fc;mmine delta specie vampirica spendono un punto in imbarazzo il loro principe i saranno guadagnati un
sangucpersimulareun atto essuale, la loro lubrificazione porente nemico, e cercare di innlarsi sotto un rreno m corsa
composra elFI un liquido sanguigno molto dilui to. per inscguLrc ttn avversario che sta scappandoda1l'altrd parte

VAMARJ: MM'UAI.E ou NARRATORE


20
pu avere solo cono;q,rucnze disastrose.
La "legge del buon senso" um1. regola importante -
non si mm~ di una vera e propJi <~meccan ica di gioco, ma
piuttl)Sto Ji un p1incipio che assiste il Narratore nelle
situazioni in cui le regole si dimosrnmo poco ch iare o
inesistenti. Pii:J semplicemente, questo sign ifica che la
notte governata ~la lla logiC'l, che causa cd effetto non
sono concetti astrarti ma forze attive. Quando un personag-
gio decide d i intraprendere un 'azione che pu avere
conseguenze, ragionateci sopra e applicate il rbu lr.ato. Il
vampiro sta tacendo qualcosa d i iIl egCJ le? Qua le he potente
personaggio potrebbe sentirsi offeso? C' qualcuno che sr.:~
guarJando?ll vampiro sta rischiando la propria incol wn i t~?
Qual la conseguenza pi probabile della situazione?
Fare in modo che il gioca core comprenda pienamen-
te le ramificazioni del comportamemodelsuo personaggio.
Non si tratta di una questione di cortesia nei suoi confron-
ti , ma delle necessit della storia: se un personaggio c be
divenutO essenziale per gli eventi J ella rrama decide
improvvisamente di darsi fuoco sperando di ridurre in
cenere il suo nemico prima di morire, probabilmente il
suo giocatore trarr beneficio dall'avvertirnento che un
cale comportamento quantomeno sconsiderato. Se,
come Narratore, vi arrendere e permettete che accadano
cose non plausibili, avrete minato le fondamenta stesse
del vostro gioco. I giocatori lo considereranno un prece-
dente c si lagneranno se ai loro personaggi non sar
concessa la sr.cssa libert d';uione, oppure lasceranno il
gruppo perch il gioco avr perduto l'elemento che rende
Vampiri quello che . Se i giocatori desiderano OITorc
cupo e voi piwificare scene degne d i un film d'azione,
rim::Jnannll comprensibil mente delusi.
La legge del buon senso, dunque, serve a proteggere
l'imegritR dclgioco. Prima o poi i personaggi che vogliono
risolvere Luu.o con i pugni venanno presi sonoramente a
calci nel dererano, perch si andranno inevitabilmente a
ficcaxe in uno scontro con avversari pi forti di loro. Un
personaggio la cu i reazione alle minacce J i altri Fratelli
quella di rinchillderli nei loro rifugi, di sbRm'lme porre c
finestre c di appicc1re il fu oco dovr ri;pnndcrc di una
serie infinita di accuse di piromania. Un personaggio che
insista a portarsi appresso in ogni momentn un arsenale d i
armi leggere verr8 prima o poi colto sul f8tto c convocato
per l'uJienz.a <:dle9,30Jcl mattino, se non arrestato seduta
stanre. E rutte queste sono semplici situazioni ordinarie;
provate invece Rconsiderare la reazione di un diabolico
anziano quanJo un pcf:)onaggio rifiuta di "lasciare il
pa letto alla pomt" prima di entrare nel suo rifugio. Alla
fine, e nel migliore dei casi, un personaggio volgare,
cafone o maleducato verr deriso dalla societ dei Fratelli;
nel peggiore, d i lui non rester altro che w1 brutto ricordo.
Naturalnlente, anche la legge del buon senso passa in
secondo pian11 d i fronte alla regola d'oro. Se la storia che
avere deciso di raccontare comporta colossali sparatorie a
baseJi agenti SWAT che :;altana per aria qu:-mdo vengono
colpiri, conrinue scazzottare tra non morti o clicmteri d;-1
guerra che volano all'interno della Terra Cava, allora
nemmeno la legge del buon cnso potr aiutarvi molto ...

CAPITOLO UNo:
l NoNMom
21
Ci sono scate due crasfonnazioni: il suo vestito bianco
adesso diventato rosso, e dove c'era una ragazza ora giace
un cadavere.
- Alejandra Pizarnik, La Contessa Sanguinaria

definizione paragonabile a quella di "Venrrue"- si ammaz-


I CLAN NON SoNo zano anche tra di loro, pesso e volentieri.
Inunaginate un insieme di queste famiglie: quattro o
CONFRATERNITE cinque delle casate pii: illecite, diffidenti e Jisastratc eh~::
Succede molto pi spesso di quanto la maggior mente umana possa concepire. E adesso supponete che
parte di noi sarebbe tlisposra ad ammettere. almenoLmadecina (se non di pi)diquestidisgraziati siano
"Unitevi ai vostri compagni di clan, nobili Fratelli; il incalliti criminali di carriera - doppiogiochisti, bigami,
nostro principe vi conceder udienza tra poco." srrozzini, assassini, tupratori e recidivi di vari altri reati
"l Brujah concl11deranno le consultazioni entro un ancora pi osceni o inclassificabili. Ora aggiungere al
mese, per nominare il nuovo primogenito." profilo psicologico di ciascuno di questi pendagli Ja forca
"Noi Gangrel dobbiamo unire le nostre forze per una periodica perdita di ogni controllo e tendenze violente
auaccare gli odiati Tremere." inimmaginabili- sensazioni indotte da un'influenza molto
T ua:e cazzate. pi potente ed irresistibile di qualsiasi droga o trauma
Sarebbe bel lo se ogni infante considerasse il suosire esistente (la Bestia). Incorporate poi il mostruoso segreto
come un angelo, un benefattore o un'animagemellacon universale che essenziale per la loro stessa sopravvivenza
cui condividere i secoli. Il fatto di credere che gli (la Masquerade) e gli innumerevoli metodi attraverso cui
immon ali bevitori di sangue si conformino a regole non ciascun cospiratore (cio ogni singolo membro di questa
scrirreche impongono loro le circostanze egli individui "famiglia", nessuno escluso) porrebbe sfruttare o rivolmre
adatti per formare alleanze, oppure che la comune tale segreto a proprio vantaggio. Mischiate al tutto una
discendenza o linea di angue li unisca definitivamente, ricompensa di entit tale da attirare i poten:iali 01cciatori
renderebbe certamente le co e pi facili. di taglie dai quattro angoli della Terra (la diablerie).
Ma le cose non stanno proprio cos, non pi di quanto E infine considerate che ciascun membro di questa
avvenga, nel mondo reale, per i mortali. Nelle famiglie si "famiglia" perfida c incestuosa abbia a disposizione nlm
litiga. l parenti si odiano. Padri, figli, madri e perfino lontani una, non dieci, ma centinaia di vite mortali per coltivare i
consanguinei: nel corso di una vita, rutti quanti possono suoi tradimenti, i suoi <lmari risentimenti e la propria
andare incontro a tlisaccordi, sfiducia, persino fratture disperata eimmorrale infelicit, e avrete iniziato a gnmare
irreparabili e addirittura faide di sangue. Le nazioni com- la superficie di co a significhi fare parte della societ dei
barrono delle guerre civili, e gli "esseri umani"- che una vampiri e imeragirc all'imcmo del Mondo di T encbra.

um01.o Dm: PERDUll NULA Nom


23
Pi S TRANO CJ-H?IN UN ROMANZO Mon ELLIDl CoMpORTA M ENTO
Per la maggior parre del tempo, il retaggio eli un N e mmeno la pratica crad izionaled i iden tificare un
particolare Fratello in un<-1 determinata citt rim~ne un Fratello in base alle sue attivit e aU'influenza deve
egre m- o meglio una informazione sconosciuta. l Fratelli essere considerata affidabile nelle notti m<XIemc. l
si rivolgono agli altri della loro specie innanzitutto chia- Brujah avmnno anche tra formato in una scienza i loro
manJuli per nome o forse adcliriLtura per citalo, qualche numeri da baraccone con cuoio e catene da motocicli;
volta in Lono di insu lto o di rimprovero ("C rede ui essere sta, come pure parecchi Vili, molti novell ini appena
ingrado ui svolgere le sue mansioni,sceri.ffo?"). O li anziani Abbracciati e tanti alrri vampiri i cui gusti e interes i
e i primogeniti non vengono scelti da Lmcatalogo ui sette includono le storie di A n ne Rice, i conflitti rm gang di
pagine organiz:ato per clan, ma in base all'et, ai meriti o rrada c i territori di caccia popolati dagli esponenti
in seguito a una 'empi ice elezione arbitraria, d<l l momen- della corrente nouveau;goth. Davvero i Figli di Arikel
to che riconoscere apertamente il proprio lignaggio
sono i migliori artisti ? Beh, certamente; ma insieme
potrebbe essere interpretato come forzare [;:t rwmo. un'in- alle dozzine di poeti Brujah, propagandisti Vcnrrue e
altri im itatori diAndy Warholchesi ann idano l~ fuori
trusione non necessaria o oddirittura come un'esplicica
nella notte. Le fogne appartengono ai Nosferatu, que-
ammi sione eli debolezza (specifi ca del clan, hasata sulle
srosicuro - rnasonoabitateancheda un certo numero
regole del gioco o Ji aiLro genere). Persino la classica
di Giovanni in incognito, mostruosi Tzimisce rinnega-
domanda: "A quale clan appartieni?" viene pcsso consi-
ti e Oangrel degenerati rroppo deformati dalla Bestia
derata il massimo della :,facciaraggine; soltanto i capi pii:t per mostrarsi alla luce dei lampioni su in strada. Sono
dispotici c inflessibili costringono i loro o~p iti a rivelare davvero i Sangue Blu gli unici Cainiti che :,guazzano
questa informazione ... ma di solito non continuano a nella confusione del settore corporativo?C i sono cen-
farlo per molto. (Diver'i imporranti domini occidentali, tinaia di fornitori Assamiri, di pirati dell'alta finanza
la maggior parte dei quali oggi con crollata dagli ~marchi lc'lSOmbra e dl T oreador poseur che potrehbero anche
ci. sonn tati rovesciati dall'interno in seguito a un'infelice avere qualcosa da ridire in proposito.
serie di processi straordinari, confronti pubblici del:.angue Per non parlare Jella molt:irudine di altri aspiran-
e :.e~::.i on i di interrogatorio con wmo di lettura dell'aura- ti, spie e partigiani motivati da una falsa alleanza nei
ci pu b r capire che sempre meglio agire con cortesia confronti dei clan supra cicari .. .
nei confronri dei propri pari c degli inferiori ... )
Anche nelle stirpi pil:1 tradizionalmente compatte le e iswno diverseaperrurc, rbposte e sacrifici comuni, ma
linee di comlmica:ione non sono cos e rese come i sono possibili anche innumerevoli variazioni ul rema.
1
potrebbe credere a prima vista. l Brujah sono vincolati L I NVER'3T ONE DI T EN D(' ZA ...
dall'onore di clan ad as::.i:.tcre i loro consanguinei, ven.) - Le istituzioni educative, finanziarie e ricreati ve rappre-
ma per ogni individuo (eclcle alla causa che sbraita di sentano le rrearee principali di qualsiasi comunit mortale
fratellanzo c d i spargimenti di sangue ce ne sono almeno di dimensioni medio-grandi. l grand i centri urh;m incor-
altri tre che adottano m be identit e conducono non vite porano nella miscela anche clementi politici, ma questi
piatte c anonime in una sorta di esilio autoimposto, oppme conflitti :.ono normalmente inclusi nelle manipolazioni
forgiando alleanze rraditri i "per il (presuntO) bene del fi:.cali c nei giochi di potere che vanno al di l~ dei livelli di
clan". E sar anche vero che tutti i Tremere :.i inchinano controllo esercirabili da una giunta cittadina.
con ostenm:ione a una catena di comando ~tabil i ta e Le aule degli ambienti acCRdemici sono rmdi.zional-
vecchia di secoli- ma provme n dirlo alle litigiose CRppelle mcntc il terreno di operazion i di Malbvian, Brujah,
rivali ind ipendcnri che comperano per il favore degli Lasombra (che hanno avuto per secolile mani in r asr.a nel
anziani, ai coscritti obhligariacompiere missioni di un~1 tc.'lle sistema clericale e nel uo successore, Usistema educativo)
segretc::a che le low attivit o identit non sono note a c T remere (che invece non hanno mai lasciato il conrrol-
n~~unu a parte il pontefice della regione, o mnW~ri agli lo). Questi sono gli ambienti dai quali la societ vampirica
innumerevoli infemalisti corrotti dal poteredemoniacoeai t-rne due delle sue ri:.orse pi imporranti: un collegamem o
rinneglticheoperano i.n ogni singolodominio enZl'lalcuna vivo e timolante con i giovan i imellettuali c con le lezioni
autorizzazione da parte del Consiglio dei 'ettc. della storia, come pure una base di conoscenza che vede le
pi aggiornace ricerche dei monali coadluvate dalla durara
L ' EQuiLIBRio D E'L p oTE'R indeterminata dell'esistenza dei Cainiti (c dci ghoul).
La distribu:ione della popo lazione \'ampirica, del- Il settore finanziario :.mlo e con ogni prol-vdbilit sar
l ' indu ~rri a
e delle risorc dei clan nelle citt della semprcdominamdaiVenrruc,daiToreadoredaiOiovanni;
Ca marilla (e spesso anche in quelle del Sahhat ... le due al di l di qualsiasi speculazione sulle rradizioni o l'unit di
gerarchie sono per cerri n::.petti pi simili di quanro clan, nessun'altra srpc vampirica pu vantare una tale
ognuna d i loro sarebbe dispo ta ad ammettere) tende a quantit di risorse o reti Ji contatti intem<lzionali (ma
seguire una roucine pre:-.tt1 hilita e affidabile, che pu qualcuno le definirebbe ''circoli per vecchi gentiluomini")
variare a , cconda delle cara tteristiche della regione ma necessaria per indebolire il ferreoconrrolloche i pi fucolrosi
che in ogni ca:.o ricorda un complicare gioco di scacchi: esercitano su questo settore. A l potere assoluto, roi, ;,egue la

vAMI'IRI: M.A.NUALEDEl NARRATORI:


24
totale corruzione: U numero degU uomini di legge, dei Brujah
legislatori e dei politicami che si trovano al servizio dei ricchi Con grande sollievo dei leader della CamarUla, gi
semplicemente impossibile da quantificare. Questa sol- abbastanza provata dai con.flitti interni, le bande di m mo-
tanto l'avanguardia della controffensiva della Camarilla - rosi motociclisti e i branchi di Feccia assetati di violenza,
mentre i loro cugini del Sabbat, meno dotati di senso civico, tanw comLmi negli anni '80 c '90, oggi sono fortunaramcn-
preferiscono impiegare la forza bn.1ta in. un assalto frontale, i te una minoranza in declino. Molti di loro sono clivenrati
membridella Camarilla hanno accesso ad armi che i membri antitrib, sono stati distrutti nella guerra di logoran1ento o
della Spada di Caino non possono nemmeno immaginare. eliminati senza fare troppo ch i ~sso come pericolosi nemi d
Coprifuoco, quarantene, persin.o leggi marziali: sono questi della Masqueradc. Tuttavia, i pi giovani membri del clan
i pugni alzad dei Ventrue, o della Camarilla nel suo insieme, trovano ancllf- Lma certa sicurezza all'interno di varie
e tutti quand rendono omaggio all'onnipotente dio denaro. sottocul.ture. Mentre il dan un tempo Ahbracciavt-1 moto-
Inoltre, nessun centro urbano degno di tale nome pu ciclisti, punk e soggetti simili, gli ann:recenti hanno visto
dirsicomplerosenzaunappropriatoassordmentodiristoran- un numero ~emprc maggiore di neonati segtJire il modello
ti, divertimenti e locali pubblici che ne costituiscono il lato del "ribelle del rnse'' pubblicizzato, in tutti i piLI vari
migliore (o forse quello pi oscuro?). In questo angolo del stereotipi, dei metl.ia. Aspirantistelle del rap, ganb'iSta, raver,
mondo civilizzato, la Camarilla rappresentata in maniera neogoth, sk inhead irriducibili e cos via hanno trovato tutti
quasi costante; anche se una volta i T oreadorartisres e quelli una nuova casa tra i ranghi dei Brujah.
pitl immersi negli intrighi della politica bazzicavano e mano- Diversi intellettuali e propagandisti della Feccia sono
vravano le loro pedin.e nell'ambito della cultura mortale, ancora oggi trineerati nella struttura del sistema ~ucativo
all'iniziodel XXI secolo il pottafoglio parla molto pi forte di globale, ma questa minoranza, scarsa e in via di estinzione,
ogni altro talento. Rappresentantidi tutti i dane di ogni citt non riesce a decidere tra un (attivo) atteggiamcntobattaglie-
adesso si azzuffano per accaparrarsi una fetta di torta; dovLm- ro e LUla (passiva) lotr per ]}, sopravviv'nza, c questo
que si servano cibo, bevande e in.trattenimenti sotto uno dilemma ne riduce la rilcvanzailno quasi a zem. Molti giovani
stesso terto, probabilmente c' anche LUla cellula di recluta- della Camarilla che ancora pensano d poter essere quelli che
mento dei Brujal, una base segreta dei Vili, una presenza faranno la differenza si stabiHscono nei quartieri pi "caldi"
finanziaria dei Ventnte o qualche altra fonte di interesse per delle citt o negli ambienti p i infuocati della scena politica
l'utilit di decine di altri Fratelli. (per esempio nelle zone dell'Africa o del Sud America in
... FA P ARTE' DEL GIOCO preda alle rivoluzioni, dove molta Feccia .sente il dovere di
Puruoppo, il tempo delle notti antiche onnai passato paare almenoalcuniannidellapropria non vita dedicando-
per i Figli di Caino. Una volta, vero, gli immortali si a lotte che si concluderanno con la vittoria o la morte).
osservavano rispettosameme i legami e le tradizioni delle Gangrel
linee di sangue; nella semplicit dci tempi amichi si Nessun ruolo o responsabilit standard si adattano
chiamavano a raccolta i Brujal1 per questioni marziali o allo spirito selvaggio dei discendenti di Ennoia. Nelle
metafisiche, i Vcntruc quando occorreva una consulenza notti moderne, un casuale incontro tra due Forestieri
fmanziaria o di corte e via dicendo. Alle notti d'oggi, per, pu essere considerato tutti gli effetti come un'assem-
le affiliazioni e le identit sono diventate assai pi confu~e. blea di clan, mentre una riunione di tre allo scopo di
Assamiti scambiarsi dei racconti equivale a un incontro regiona-
OoppiamentepericolosiadessochesisonoliberatideUa le, e uno qualsiasi di questi solitari C::ainiti ha le stesse
maledizione lanciata su di loro dai Tremere, quasi tutti gli probabilit di vivere la non vita di un ingegnere civ ile
Assassini che lavorano ancora neUe citt della Camarilla che quella di un vagabondo fannullone.
operano spesso (e saggiamente) in incogt"litoesenza l'appro- Contrariamente alle credenze pi diffuse rra i non
vazioneo laconoscenzadei loro compagni.di clan (dopotutto, appartenenti al clan, i Gangrel non hanno alcLm "'trat-
sotto tom1ra non si pu rivelare quello che non si sa). tata" o "all eanz~' o "intesa" con i Lupini, c sono troppo
La gran parte dei domini an1,ericani tollera la presen- disuniti e individualisti per esercitare qualsiasi tipo di
za di almeno un "ambasciatore" Assamita (che pu influenzaoanchesoltamopcresprimercQpinioni unita-
occuparsi di rno1tepl(ci fccende, come fornire un paio di rie. La loro recente sepamz,ione dalla Camari lla non
occhi e orecchie sempre vigili e discrete, offrire una linea certo servita a migliorare le cose: circolano infarti mol-
di comunitazLone r,.agil:lrucon A lamut, ess.ere w1a persona tissime voci che parlano di sconosciuti Forestieri che
capated i in~kn:are qualsiasi p iIlola e, in caso.d'emergenza, infesterebbero le periferie delle citt, e _perfino dicerie
aovare tm rifugio situro per qualsiasi agente in pericolo). riguardanti guerriglieri nomadi annidati in profondit
Non raro che gli eruditi egli stregoni.tra i Figli di Haqim entro certi territori del terzo mondo che fa rebbero capo
frequentino di tanto in tanto anche le citt europee c addirittura all'ex Conciliatore Xaviar in persona.
asiatiche (anche se non si mostrano quasi mai in modo Giovanni
troppo evidente); inoltre, non pochi Assamiti hanno Si dice che esistano due tipi di dominio dei Giovanni:
trovato un loro ruolo in seno alla Camarilla come flagelli, le propriet terriere di famiglia (piene fino all'orlo di
sceriffi o addi.ritrura custodi dcli'Elysium. discendenti Giovanni, sia mortali che Cainiti) e le regioni

CAPITOLO DuE: PERDUll NELLA Nom


25
circostami (occupare al massimo da un membro rinncga- inutile dire che questa diversiu'\ di opinioni impedir
t0 del clan). La deboLezza che riguarda il nut-rirnemo dei sempre ai Malkavian di avere una visione del mondo unica.
Nccromanti rende difficolrosa l'esisremadi pi Giovanni Quelli completamentesquilibratisono tollcmri (oemarginati,
in una stessa citt- gli_obitori della contea o degli o pedali o anche esiliati senza troppi complimemi) ~ia nella l-(x:iet
possono riuscire forse a sostenere un necrof;:lgo che agisca Jella O unarilla che inquclll'l del , nhhat; coloro che sembra-
con circcq)Czione, ma se le cose dovessero spingersi oltre no tranquilli (almeno in apparenza) si immergono invece
le autOrit sanitarie comincerebbero a sospettare qualco- nelle sfere di influen:a comuni ai Fratelli (crimine, finanza,
sa, e termini come "epid<.:rnia" o "Centro per il Contro !lo occultoccosl via). Molti si $pacciano pennembridi altri clan
delle Malattie 1nfetdve" entrerebbero anche troppo pre- (se e quando sono in gradoJ1 capire la propria vem idemit,
~ro a far parte del vocabolario comune. E che dire poi dei naruralmente): :,i dilettano paltlcolannenre a imitare i
tipici contatti, ir"ltressi e attivit dei Giovanni? T oreador (e la cosa pi imbarazzante che mol [i Degenerati
Beh, lasciando da parte il problema sulla densit della non notano la differen:a).
popolazione, bisogna ricordare che i rappresentanti di qu<;sta Normalmente, almeno un Malkavian in una data
:;hrpe si infllano in ogni sfera di influenza mortale. .. c che regione scoprir di avere un intere se per la scienza c la
questa influenza :.i sicuramente ri\elara pi:1 che sufficiente tecnologia dei morra! i... e questo, non c' bisogno di
asco~iarcchiunquevolesse ficcare il nllSQ un f?O' troppo d dirlo, pu rivelarsi estremamente pericoloso . Dalle fila
vicino. FuOLi Venezia, i Giovanni sono di solito cos pochi e dci Lunatici ono usciti amministratori anitari, c ien-
cos a~-persi che difficile riuscire a rrovarli, a meno che non ziati ricercatori e persino figure politiche, come pure
siano loro a volerlo. Per ogni Necromante che sguazza nelle altri soggetti non meglio identificabili.
fOf,meo infe ragliobirori,ce n'a1meno unalrrochesrahil isce Nosferatu
il proprio rifugio in um universit, in un albergoonella ranza G li scavato ri di gallerie si trovano in netto !>Van-
priva di fnestre in un palazzo di uffici in centro. taggio per molte questio ni che riguardano la societ
Lasombra dei Fratelli: il fatto di pa sare tutto il tempo a rri ciare
Pi di uno storico Cainita ha ipotizzaro che la ne lle fogne (e, cosa pi importante, a fraternizzare con
natura predatoriH e competitiva del clan de lle o mbre quelli che non hanno sguazzato nel liquamc nelle rare
sia l' unica cosa che impedisce loro di calare come lupi occa ioni in cui salgono in superficie) rie:,ce a di tin-
5ui loro "cugini". Q uel che cerro che le loro divisio ni gucre con una certa precisione eh i pu da chi non pu.
interne non hanno permesso ai Lasombra n.eanche di Da un cerro punto di vista, i Topi di Fogna sono il clan
onenere l'unit nece aria per domina re complera- pi infom1ato in qualsiasi citt di d imensioni cxletsuffcien-
mem e i loro compagni del Sabbat, figuriamoci per ti. Ciascun membro del clan ha 1a possibilit d i entrare nelle
sconfiggere gli avversari Jclla Camarilla. fogne, attravers:arle e h:&iarle a piacimento (oltre a poter
La padronanza dcJJa -fera finanZiaria esihira da questi predisporre il crollo o l'esplosione di diversi passaggi c;econ-
umbratili patrizi si awici'l a q~tlla dei Ventrue, e le loro dari, nelcasodi intrusioni non autorizzate) e ha accesso a Lma
secolari connessioni con gli ambienti pi alti della gemrchi;:t vasta gamma di r~rse che le :;ue comropani pi schiz:inose
ecclesiastica li mettonodi certo :;u un pianodi parit con i loro rifiuterebbero di toccare anche con il proverhale 001>I 1me di
pi diretti avversari. Laddow gli altri clan si :,tabiliscono in ere metri. (Per esempio, e~isre almeno Lll1fl Nosfemtu - la
gmppi di cinque o 'C1 individui in uno stes..c;o dominio, i Strega di Long bland, urut perversa creatura defom1c che si
L'\'Ombra i inseriscono innumerosingoloall'imemodiogni fu chiamare Lily- che runc le nou i ripassa i bidoni dci rifiuti
branco n citt in mano al Snbbat, o nl massimo in coppie vicini ad alcLmc macchin~ triradocumenti nccurotameme
com~tc da .:;ire c infunre. A vere una rappre..:entanza di selezionate, armlta di nastro adesivo rrasrnrcme ... )
numero i-uperiorc signin01 semplicemente aprire le porte a l venJirori di segreti sono per lorostcs:-a natura degli
un tradimento dopo l'altro. Anzi, si vocifemchc la misteriosa esseri :solitari, tu travia, c gli inconrri di Juc o piLI di loro
fazione 50Cialedel clan (Les Amies Nores) aderisca davvero hanno le stes!-C probabilit di di\'entarc sfide a ba e di
alla praricadel due lloedelladiablerie rituale tra rivali,sempre guarda-quanto-ho-imparato-su-d i-te, qu;;~n w-posso- im-
che si pos.<>a dare credito a que:;re chiacchiere ... pedirti-di -scoprire-su-di -me che risolversi in situazioni
Malkavian amichevoli o quamomcno cor-.liali.l Nosferaru collabo-
difficile al tribuire ai Figli di Malknv un disegno rano tra l6ro solo quando ci porta dei benefici ;1 rurtc
gcnera lizzarooanchesoloqualche pecifica alleanza, dal le parti interessate, e qut~si mai nell'interesse di esrranei.
momento che e si esibiscono un numero Ji alienazioni M t~, nonostante tuttO, comunque sempre pos:,ibile
c disturbi mentali vario quasi quanto lo sono i membri trovare una notevole diversit anche tra i ranghi dei
del clan. Per alcuni sono angeli; per altri demoni. La Nosferaru. Anche se molti considerano la loro bruttezza
maggior parte Ji loro rifiuta di considerare l'ipore i che come un fattore limitante, questa per lo pi l'opinione
porrebbero essere completamente pazzi, memrc ;.1 lcuni di Fratell i ignoranti ed i vedute risrrette. Q ualsiasi princi-
vedono la follia che li avvolge come la libert dalle pe o arcivescovo degno della propria po izione sa che
catene della realt imposta dagli altri clan. Molti riten- meglio mament:re tm;.J relazione il pi am ichevole possi-
gono inoltre di discendere da altre stirpi vampiriche. bilecon i"Fratellichcsanno tutto". Lnoltre,moltiNosferaru

VAMf'IRf: MANuALE Dll NARRATORL


26
possono essere identificati come tali solo con gmnJe tanti altri o in un ufficio che non pieno fino all'orlo di
difficolt o avendone una specifica conoscenza: c'cr;:t una reliquie e arcaiche carnbattole che si rifcliUo all'antico
sacerdotessa di branco ormai distrutta che era la pii:1 hclla Egitto. Quando si ha a che fare con i Setiri non mai una
donna che molti avessero mai inconnato ... dalb vita in buona ideasban.dicmrl!:l.i quattrovemi le proprienffiliazioni,
su... mentre un fl'lllh)SO primogenito era di aspettO del c la regola valida in entrambi i sensi.
tutto "normale", fatta eccezione per i Uneamenti molto T o reador
spigolosi. Ritenere che tulti i Nosferatu siano J ei momi La porolazione dci Torcador in un dato luogo
orrendi e defonn i conduce a l fatale errore d i sottovalutar- probabilmente composta d<1 diverse coppie di ire c inFclnti
li. Certo, ntrti sono orribilmente sfigurati, anche 'e le (o nuclei composti da ire del sire, sire e infame) con
cicatrici di alcuni sonn pi evidenti di quelle di altri. maggiore frequerua di quanto non avvenga nel caso di altri
Ravnos clan; quesw nello tile degli artisres, che preferiscono
I discendenti di Dracian fanno almeno finta di mettere radici e molriplican;i anzich fare i bagagli c tra fe-
rispettare i vincoli del sangue - nelle sempre pi:1 rctre rirsialtrove.Cipotrebbeanchedareoriginea unacon,1Lmit
occasioni in cui alcuni di loro si riuniscono per qu<t lchc pi forte c unita delle altre, se solo i Degenerati Mn fossero
scopo comune, ben di raJo rinunciano a vantarsi di cos portati al dissenso, ai litigi e agli sgarbi pii:1 meschini.
qualche "contatto" fam iliare (vero o invemaro che ~ ia). Faidesanguinarie, manibtazioni di furia cicca, battibecchi
Lo ;raro reale delle <:O:le, comunque, un po' meno rra amanti - i vampiri sono per loro stessa nacura creature
pulim. Nel migliore dci casi, i Ravnos sono ladri cgoi ti e dominare dalle passioni, e i T oreador lo sono pi dcgli alrri:
ingannatori; in quello peggiore sono traditori e cagli ago le. questo il retaggio tlclla tirpe degli anisti.
La maggior parte dci superstiti dei Ravnos vive nelle Forse a cau~ dell'intima familiarit che hanno con il
campagne europee, Lrascort~ndo una non vita nomade c mondo dei morroli, il peso dell'immortalit sembra grava-
solitaria circondari dai loro parenti mortali (ma "Un clan di re maggiom1ente sulle spalle Ji questi Fratelli che non su
zingari sostiene, al m<lSSimo, soltanto uno o due Ravnos per altri. I T oreador vivono immersi nei migliori centri eu lw-
famiglia, toller'amlo solo occasionalmente delle infrazioni rali di tutto il mondo ... ma esistono anche periferie oscure
a questa regola). Altri vagano lungo le coste <~meriame, c sgradevoli che orhirano attorno a questi centri, delle
vagabondando come autarchici nelle periferie delle citt. quali nessLu< Toreador dispostoa parlare pubblicamente.
Pochi di essi (ma il loro numero cresce di notte in notte, Dolore e piacere mescolati in'iieme; schiavit, :,effe-
alimemarodai coscritti rm igorgio) abitano nelle citt della rema c sculture sanguinarie; seduzione, ispirazione e la
Camarilla o in quelle occupate dal Sabbat, immersi fino ai definitiva distruzione dello spirito- Utttoquesto, e ancor Ji
gomiti in affari come il gkx:o J':.r...zardo, la prostituzione e pii:1, il nefasto territono degli ancitrib, un territOrio che di
perfino le truffe all'americana (anzi, c' un piccolo ma canto in tanto viene frequentato da quasi turri i T oreador.
crescente gruppo di Ravno ' con il bernoccolo per gli affari E sono proprio questi ::;vaghi proibiti, c forse anche le
che ha gi. srabiliro un periloso preccdeme). Quando effimere mode in cui molti amano indulgere circondandosi
glielo si chiede, per lo pi questi Fratelli dichiarano di di ammiratori e pupilli mortali, a impedire ai Degeneraci di
appartenere a un diverso lignaggio: restare senza alleati scivolare senza sforzo nella follia che ha preso il fratello della
nelle notti moderne una cosa molto pericolosa. loro progenitrice cos rami millenni fa.
Setiti Infine, anche e tengono in vita la raffinata finzione
La stereotipo del J cvoro eguace di Sct non pi di riunici nel nome di concerti elevati come "amicizia"
diffuso come lo era una vo lta. l Setiti pi vecchi i e "apprezzamcnm", le fondamentali divergenze nella
aggrappano ancora alle amiche usanze e ai loro rcmpli loro integrit an istica terranno questi potenziali fraLelli
ancestrali, vero, ma cosl facendo diventano bersagli e sorelle per sempre lontani l'uno dall'altro ...
ottimali per i nemici che ~i trovano siaall'intcmo che al Tremere
di fuori del clan. Dopmutw il fa natismo pu avere molte l maghi del snngue sono soliti mettere davanti a
facce, e glizeloti possono cadere vittima indifferentemen- delle false f.-1cciace (nella forma di funzionori corrotti,
te degli infedeli o di altri come loro. investiture riciclatc c corporazioni fama~ma) al fine di
Anche se molti in(r-mti Setiti rominciano l<l propria coprire le proprie con ne ioni. Qualsiasi strega o ~tregone
"carriera" negli ambienti malavitosi dei centri urhani, potrebbe avere unii propriet di pubblico dominio dalla
questi luoghisporchi c cupi sono ingeneraletroppo limitati quale presiede a riunioni c nego:iati, ma anche altre Juc
c vulnerabili per sc.xklbfarc i loro :scopi. Molri serpenti o tre private e almeno un rifugio/laboratorio segreto ben
rivolgono allora l'attenzione verso idoppi.giochi corporativi, attrezzato e rapid<Hncnrc tra:,feribile o ltre naturalmente
le perversioni dell'alta societ, il crimine di alro profilo c a responsabilit economiche c amministrative nei con-
a ltre attivit immora li <.l cci 1mente pi sofisticate. Quello fronti della cappella e degli impianti a essa collegati.
che lo stereopo descrive come w1o spacciatore o un Aspettatevi che almeno un Tre[l\ere (non il piLI anzia-
magnaccia con la pctrinawro rasta, in realt sar pi:1 simi le no, ma neanche il pi giovane) svolga le mansioni di
a un antiquario, a un esploratOre o a un mediatore d'affari, reclutamento e di g~tione degli affari quotidiani dcl1<1 cap-
e avr l suo rifugio in un appartamento del run:o uguale a pella, c che il pi delle volte lo fuccia controvoglia. (Sono

CAm01.o Dur: Poom NmANom


27
molte le cappelle che riservano tali compiti come una forma presen:a dci Vcntrue in unii citt di ragionevoli dimen-
di punizione disciplinare, Uche la dice lunga ..,ulla discrimi- sioni, sia in mano alla Camarilla che al Sabhat, hli solito
n:uione e sulle tendenze sovversive ostentalc da parecchi costituita da al meno un individuo ricco e parente (di
neonati). Almeno w10 o due altri T remerc !) dedicano solito cotTispondente allo stcreoripo del miliar~hl rio), w1
in vece alla speri menrazionc c aIla ricerca (e buona fortuna se agente di cnllcgamenro (diplomatico/stnrbra) c 1m ''pre-
sperare che facciano qualCOS<I di diverso dal bisticciare e datore" che d la scalata alla societ (guardra del corpo,
competere I'Lmo contro l'altro).lnolrre, come accadeonnai assaltarore finanziario d i prima linca o p1cch iato re specia-
sempre pi frequentemente nell'era mcxlcma, molti Stregon i lizzato nelle estorsioni). Spesso a q)Jesti si aggiungono
hannoabbandonnwdel nmo l'a~vetto mistico-m umaturgico, anche altri due o tre (asecondadell<l grandczzadellacitt)
preferendo cimentarsi nelle arce socio-economiche nella individui ind ipendenti animati da motivazioni personali,
loro sempitema ricerca del potere. che curano i propri affari. Ognuno di essi tende a concen-
T zimisce trare gli sforzi in un'area diversa da quella battuta dai
Il gap genert~z iona le non cos marcato in nessuna compagni di clan (o forse in una capace Ji sostenere
fe1miglia Cainita quanto nellr1 discendenz<l di questi inu- interessi congiunti, come uno banca, il municipio, le arti
mani vampiri. l "vecchi" (ovvero quelli pi fedeli alle e cos \ia), olt re ad avere una distribuzione occulta di
tradioni) T:imisce svolgono delle non vire che avrebbe- risorse (e di nllcanze estranee al clan) volLa a <;Ondarc c a
ro reso orgoglioso perfino Brnm Sroker: domini ancestrali corromper le propriet dci concorrenti, Ventrue o meno.
nelle loro antiche terre, picch1 inncvati e manieri solitari, Sorrrcndenremenrc (oppure no, a seconda delle
comunicaziuni tr~1nJir WtTi ponden:Cl scritta, preten- loro esperi enze passare), sono davvero poch i i Vcntrue
denti che renrano di sbalzare:: il r<! dal uo m::-.~x> ln- tutto disposti a lavorare insieme, a dispetto delle lorodichia-
questo, e anche di pi, ormai emrato nelle le~oende
pi:RCH~NON p o')'3IAMOANnARI?D ACCORDO f
1
slave. Anche solo entrare in un dommo VI<..no senza
"Aspettate un animo", srarc dicendo. "Davvero
avere chiesto un consenso o sollecitato un invito (prefe-
volete fa rci credere che nessun vnmpirosi pu associare
r hilrneme seri l ro) al suo signore viene considerato come
a un altro rer un periodo d tempo apprezzabile? Che
la pi alta fom1<1 di rnaleduca:ione. ln pi, iJ..,ignore di un
passano tlltto il loro tempo a rugnalarsi alla schiena e
dominio sar disposto a lasciare la propria magione soltan-
ficcarselo in quel posto a vicenda?"
ll> nelle circostanze pi estreme e disperate.
Beh, no, non proprio. Ma mettiarnola ca;: avete un
Le moderne generazioni di Tzimisce hanno d'Altro amico-un.confidenre,forse un'aman~,olTh'1gdriu n mentorc
camo piLI cose in comune con le leggend~ sugli incuhi o una figura paterna- con il quale conBiviJ erc tutto: i vosoi
mr.:.'tropolirani che con le .st0rie sui vrykolakas e sui mmpyr sogni, i de:ideri, i segreti pi reconditi e oscuri; nrrroquanto.
delle antiche rraJt!il1nr. Que!)tC armoiate creature :-.pesso O>n iJ rempoquesta fidocia!)i sviluP{2rasia m un senso che
sono Sllltan rodi letmmi o drogar i assuefatti alle t:sperierue nell'alrro, e voi fate tutto sempre c ~)lo insieme.
pitl esrremt: k::.tetichc, cu lturali e fisiche), c di questi Con il pns are del tempo ta vos,tt-a relazione ~i
tempi p iLI f<H.: i lt: rmvarl i all'interno di qualche locale per guasta, come incvitabilmeme f1nno i rapporti di que-
feticisti che in una focrezzn .umccatasui Carpazi. COimm- sto tipo. Volano parole grosse, In fiducia viene tradita,
que sia, gli Tzimiscc continuano a rappresentare un oppure semplicemente uno dei Jucsi stanca JeU'alrro.
enigma, c liquidarli come semplici sgualdrine vestite di Allora vi separare- forse per ritrovarvi c riconciliarvi
cuo io pu portare, come conseguenza, a ritrovarsi un velocemente in un seconJo 1i1omC11t0 nel cammino
ra letto nel cuore ... per mano di un collezionista d'arte o della vostra vita, o (orse per not'l rivedervi mai pi- e
del confessore personale del vescovo. ripetete l'intero processo con qualcun altro. Questo
Ven true circolo i ripete ancora, per decenni. Poi per secoli.
La spada del circolo dei gentiluomini ha una lama a Diciamo ch.c, alla fine, vi iete furti un hel gruppo di
doppio tagliu: a differenza degli altri clan, i Ventrue si amici (odi amanti, confdend oqufllunque altra O$G!),e '~
attengono <1 un:-~ struttura di parere (per quamo fragile) rirrovate rutti a vivere insieme. Solo dte adesso siete come
basata pitr che alrro sulla meritocra:ia. Per o~:ni anziano in trappola nella stessa citt, dove il nutrimento limitaro,
comodamente as::.bo ulla provcrbiale momagna di soldi, e dove mettere in rnstra la v06tra presen:a pusolo attirare
le indesiderate attenzioni di cacciatori, di mormli, di altre
ci sono tre ancillae che temano Ji ~fondare nel mercato
creature :;oprannatumli e cosl via. OgnLulo d voi giace
azionario e dieci neonati che porrebbero avere un pezzetto
::.veglio nel SLIOleno durante le ore del giorno, domandan-
della torta del crimine organizzato, dell'imprenditoria,
dosi chi "sistemer la faccenda" mentre donnicc o, peggio
delle frodi e degli affari legittimi granJie piccoli. Assisten-
ancora, chi verr a pianrarvi le :anne nel collo.
ti ghoul e scagnoz:i mortali (corrotti, riamari, con il Non c.lifficilecapire che in queste circostan:t; anche
cervello lavato o arruolati in altro modo) si occupano del le amicizie piC1 solide (per non parl~re delle alleanze imposte
resto del lavoro sporco o noioso. Non tutte le imprese dei conia forza per Upresunto bene dr tutti gli intc~ti) si
Ventrue sono caratteri:zatc da abiti di sartoria su misura dissolvono in fretta come la neve al sole.
e Ja portafogli azionari. Forse, allora, con la sua Vaulderie, i branchi e i
Da tenaci ~~tenitori dclh,1 tradizione quali sono, la sacerdoti, l'idea migliore l'ha avuta il Sabbar ...

VMIPIRl: MANUAll DU NARRATORE


28
' ra:inni Ji !-nliJaricr c Ji nspiraHt. Pochi di essi han n L)
,cclrn (almeno pubblicamente) - i pi anziani e i
membri pi rbpcttati Jcl clan forzan o spesso tali colb-
scoperwo attaccare utili:zando le loro stesse armi. Le reti
Ji infnrma:iuni Jei t-.:osfemtu sono troppo :-.pesS(> inqui-
n;ttc da fa lse dicerie e da chiacchiere smyersiYc, c ~pe:.'il.l
hora:ioni allo!->CUpnJi salvare le apparenze, ma nessuno l1 conducnnp a una fine tragica. Oli anziani RntJah
il- ri:-pcncri 1~er un ::-ewnJo pi del necessario. gua rdano con imbara;:zo al gran nwn ero dci low neonati
Nelle non 1 moderni.' si assistito a una netta invcr- cnduti <1 causa d i agguati e tradimenti, perch si tmtra
Si(ll11! d i lcnJcnza negli Abbracci dci Vcntrue, che sono qunl\i sempre d i astuti tnmclli che giocano su swrie di
pih~nt i :1 reclut:uc le loro nuove leve tra rangh i dci usri li r~ c rcsmrdagginc che ram o corrisplmdono alln
ml:liimori d'nrtari pit gio\'an i c visionari. O peracori del stcreotipo del clan. l rifugi c le abitud in i Jei Torcadnr
ml!re<l!ll azi<H1ilri,l, imprend itori di lntcm ct, promotori (mcscolmi in dubbie ~i t uazioni di cormtLtocon i mortali),
dell'in\ rat1cnirnenl0 c altre nuove classi cui rurali hanno il d ilcttnnt:imo c le mcmogne fomiscono il piLJ grande c
urma1 conlu~u il confine tra artificio c finanza. Mcnrre migliore canale di infi ltrazione ncllccittJclla Camarilla
fn1ll a q un lehc anno fa -;olt.amo i T oreador si preoccupa- per :-pie c ribelli di quabiasi tip0 ... con csrremt' ramma-
qm,, di .A.hl,mccinre cm t<mti e simili, a causa Jclla ricn dci non mnrri che in 4llellc cirt abitano.
mndcnm commcrciali::azionc Jell'arlc (per molti versi Anche le 1raJi:ionali peculiaricn dei clan possono
'il.lSitfturadal dcsrgn) in queste notti possibilcannovcmrc CN>crc o;fnlllclte a propri~~ ' '<mtaggio. In p~aw, cacciatori
tra k t la dlt Vemruc un numero di ;-trtGLi c rclath i agcmi c altri esseri :.opmnnruumli :.ono riusciti a ma.;chcrareJci
cqurv,Jicnrca quello che milit<l nei ran~hiJei DegenemLi. \'<11Tlp1ri has<mJo~i :-ulle loro abirudmi Ji nmrimenro,
Co;-.~')l<.; ur-:-:zr- I M p Rr-VI')'I t: nuxlws o()(!rcrndi, rcght ri cma'>L<1l i, straw soc ioeconum ico c
Arri\'at 1.1 quc.'>lll punto ,aie la pena nQ(are che '-lu~..-sti cri t cri H m1lari. La ~t rategia n un\: <lS.xlltltameme <Jrigi na h::
:.tcrClltiJ11 !-l l>t,mnll l.hrno::.tr,mdo t<mto pericl1losi per la le cotcric, gli .mard1ici c i branchi del Sabbarhannoagi(l1
\'cedua guardi<~ qumllll ~~,,mJevoli per le numc generazio- in quc:-.tnlllllllll per ~eco!L lnf:mi, dietro k quinte dd piI
ni. l rr.td1:1nnali punt 1dd'X 1Li Jei \'ampiri ~1no l'anacmnilimo, rcccmcconf11t w tra ,ampiri (::.tiamoparlandoJdla Rivu-
1\:cccs.~i\'n :-.icurc::n di ~ c l'incapacit di pensare al fururo. lu:ionc A mcnc111a), mulri Toreadur e Venrrue fumn(l
Prendere come c:-cmpin i Ventrue, prohabilmemc i sw nmi per sctl' d,ti loro rifugi nel Ncw England in seguito
hcrsagli piLI rrcvcd ihi li fra tutti i rratclli. Secoli di <l unu serie di a~::.alci mlrmi con tro rcsiden::c c greggi.
intlucn:;lncl serr,)rc Hn;J miario, c i cosidJcu i leun i.dclla S i mm a d i ttn giow pericoloso, in cui oc~.:orrc
C.11narill<l l':-.primnno ul cont cmp~.1 forz:--1 c dcbo lczzc1; smhil irl' qt 1nndo ;1spcrrare, quHndo mostn-1rc c qua ndo
l'imcrdipendcn:afkalc rende in fau i i Sangue Blu ilcbn falsifica n.' ci<\ che ~i l> gi?l visto, n t n nessun (litro c i gi,K<l
piLt t~Ki lc, t ril i rrtdici, ,b sm <lsch cnn c, pormrc allo Lla cns t<lntn tempo quanto i Figli di Caino ...

CAPTo.o DuE: I'Ewun NELLA Nom


29
Ci ~no es~eri il cui culrura pre-sumera. T ali srorie m:contano
nome nemmeno i mostri inoltre di cirudelle nere, stelle calure, citt
dannan discendenti da sorte nel cratere di una cometa, infumi re-
Caino pronunciano con stregOni e altre ~venta;e depravaz!OO
leggerezza. che risalgono alla citt maledetta di
Nelle nom pi anti- Chorazin lacui distruzionesarebbecb:rit-
che, o almeno cos si ra nell'Antioo Tesoamento.
crede, un componente I 'Ba-'lli sono innanzitutto degli
della Prima Progenie si ribell contro i esploratori: studenti di ci che scono-
Tredici. Questo diabolico traditore - l'infante sciuto, di ci che non conoscibUe e di qudlo che
pi anziano prcxJorro dalla momentanea infatua- meglio non nominare. l l>ro occhi e le loro orecchie
zioncJi uno degli Antidi luviani, un giovane schiavo raccolgono segreti perduri. E loro Ucanto segreto che ha
cantante di una popolazione proro-mesopotamica, echeggiato atTraverso l'eternit, fm da quando il progenito-
stipul un patto blasfemo con le entit che vivono nelle re senza nome di questa stirpe suon per primo l'accon.lo
ombre che si trovano alla peri feria del nostro un iverso. Cos J issonante che infranse la barriera lTa i mondi. Esono loro
facendo, il demoniaco infante ricevette un dono dalla le dita ferme e pazienti che hanno tenuto la ferita
dimensione dell'Altrove, d iventando qualcosa di pi (o aperta fin da quel tempo immemorabile.
forse di meno) di un semplice vampiro. Raccolta intorno Le notti moderne vedono gli ultimi
a s una schiera di apostoli provenienti dalle Ala dei suoi Boali dispersi in una sorra di terra di nessuno,
fratelli, il primo shaican di Baal-Chiamato-il-Disrrunore tra le innumerevoli fazioni che popolano il
chiam a raccolta le tn1ppe e diede l'assedio alla Sccond::~ Mondo di Tenebra. Stanno morendo: odia
Citt. Eil Sangue si batt col Sangue, mentre gli inFami ti, temuti,cacciatidallaCamarilla,da!Sab~t
Ji Camo lottavano uno contro l'altro tra rovine e da una quantit di alai gruppi,
devastate e pianure spazzate dalle fiamme. preda di centinaia di nemici
A Ila fine, si monnora, il Progenirore stesso e di conflitti sia interni che
rivolse la sua attenzione al campo di barra esterni. Stanno cadendo in
glia -eft1il tcmpodi unrcrribilecataclisma, una spirale che scende a
con i cieli che fucevano piovere fttoco e rottadicolloveooilm3ir,
piangevano sangue. La battaglia ebbe affettidauna inarrestabile
termine rapidamente com'era iniziata: i degenerazione dello spi-
dodici al' shaitani furono messi a morte, e rito che ne~ un
lt! loro armate demoniache sbaragliate e numero sempre maggiore
messe in fuga. Della cosa-bambi- aogni norrechera~.con
no, per, non si pot trovare dannati a tUla lenta c
traccia, egli orroriche avevano costante transizione da
obbcdirociccM lcnteaogn isuo maghi supremi a mostri,
comando si persero tra i venti a brutti ricordi. Per siadoperano ancora
sussum1nti delle leggende. per l'ef'CX)ione e la db11UZione finale di
Ma la leggenda si sta nuova- questo mondo, per fare pa;to a Coloro
mcntct::rru.formando in una mostruosa 01c Attendono Altrove.
realt. La cattura e la d~truzione di una Soprannome: Diavoli
congregadi infemal isti nordamericani Setta: I Baali non ri-
{e la ucce&'iva scoperta dei loro vendicano l'affiliazione
b~-fem1 grunori) ha riportato al- acl alcuna setta, n1a del
l'attenzione dci Fratelli una resto nessuna setta vor
minacciosa verit che finora era rebbe avere nulla a che
stata tenuta nasco;rn: i Figlidi Baal fare con loro. Anche se
non llOnostati completamente an- dichiarano di avere con-
nientari Jall'lnquisizione come si vertito molti vampiri alla
erct sempre cn.!Juro. propria cau:.a, la verit sembra invece essere il
'i fCJ'lS<l d1e 1 figli dello sMitan contrario- a meno che i convertiti non siano
ahhiano aVI..Ito origine tra le mbbie del eccezionalmente bravi a nascondersi.
VicinoOieme,dovcuominiemO>Ui Aspetto: Quando non adJobbara con i
si ~>no mi,chimi rcr millenni nelle para menti rituali, la n1aggiorpartedegliadoratori
fuvolee nelle l~nde~1polari. Iloro di Baal ha unaspetto piuttostonormale, perfino
siresi inchinavanoJ ifiunteaglisressi sobrio, c preci ilige abiti non appariscenti e com-
aluu e vencmvano le medesime portamenti pacati. (Alcuni autoproclamati
c~:urc J i viniri't adoratedaiguenie <ldoratori del d iavolo, persi negli aspetti pi
ri-fbd. infumi di Brujah c l laqim. disgustosi della loro pessima reputazione, adut
Anzi, la tm:lizionc dci Cainiti indica che rano l'immagine promiscua c dotata di piercing
queste tre lince J i sangue fi.1rono all'origine della promossa dai media, anche se gli aruian i della tirpe
guardano con non poco disprezzo questi piantagrane). La alla linea di sangue di questo smmo ben poco.
maggior parte dei Baali ha un atteggiamento cauto, cerebra- Discipline di clan: A scendente, Da imo ino n,
le cstud ioso, anche se alcw'li diessi sisono dimostrati lcx:1uaci Oscurazione
di fronte al pubblico giusto - specialmente davanti a dei Punti Deboli: Forse a causadella loro naUJra c interesse per
potenziali nuovi adepti. Gli anni nmcorsi venerando entit cichevaaldi ldelmondonarurale, iBaalitemonoerifuggono
soprannaturali e svolgendo empie attivitsvi luppano, nella la religione e isimboliche la accompagnano in misura maggiore
personalit di alcuni di questi .O tiniti, Lm lato freddo e rispetto agli altri Fratelli. La Vera Fede ha un'efficaciadoppia nei
alieno. Molti di loro provano un'insana, attrazione per gli coffonti di queste creature (raddoppiate gli effetti di tutti i
insetti, i roditori e altri animali repellenti: si tratta di n fallimenti ch 6stacolano i Baali e quelli di tutti i successi che
omaggio quasi inconscio al loro "Slgnor delle Mosche". niut:an() i 16roe'Wcrsari); molti Baali non riescono a soppJrrarc
Rifugio: I Figli di Baal sembrano $Sere.attrc1fud.'li luoghi la vsta n prendere ln mano neppure gli articoli pi banali tra
nei quali si respira aria di antichit - templi, bblioted1e, pietre gli acccisori religiosi, che siano alimentati dalla fede oppure no.
erette e arcani luoghi di ~X)tere. Nel corso di decenni e secoli, Ma quelli che 'sono nati prima dell'aw ento della cru;tianit
qu~te localit a&>.ll11ono alcuni aspetti di loro ir\femali padro- hrum o cormmquc paL'I~ del crocifisso e J eli'a;tia? Oppure la
ni. Sulle rocce che affiorano nelle pianw;e erbose JXSSOno natum di qestc avven>ioni dipende dall'et e dalle origini
trovarsi incisi simboli antichi e indeci&abui, e nelle vicinanze i ultural.idel vampiro?.Solramo i pi antichi tn~gli adoratori di
oombini e i cuccioli di animali ~ono morti, mentre altri &alJx:lssono saper1o con cenezza.
j:X)tt enti oo:uri seguono il passaggio dei cultisti come JUali.~;:ne. Organizzazione: Solro.nto due volte nella storia cono-
impronte lasciate sulla sabbia di lllli'l.spmwa Recememenre, sciuta dei Cainti i servirorl di Coloro che Attendono Altrove
alcunecoteriedaguen:adellaOunarilla hanno ricevutoCinca- si so1;10 mobilimrisottogli,ste(ld)rotdei signori oscuri, e tutte
lico di scovare e distruggere queste infami congrc:ghe, e &1no e du le volte la battag1la si conclusa in una spaventosa
tomate alb base riportando inquieranti Storie sui &1ah ch disfatta. per loro. Da allora sono stati perseguitatisenzapiet fm
generano progenie e vi coabitano in una Clitena Wf(x:lia Ji quasiallllcompleta esrinzione. I pochi super.:;titisi sono dispersi
nucleo familiare. l Oiavolisiunisconoaighoule aioonveititidi immaseriedicellule indipendenti e litigiose. In baseaquesro,
aloi clan in spaventose orge carnali, praticando le anticheresie esiste un numero di raff\,ourazioni e di appellativi che si
della condivisione delsangue e al ere usanze ancor pi insane ... riferiscono al capo del pantheon dei Baali (se dawero si pu
Background: I Baali Abbracciano i Loro coscritti dalle f la dir che esista LU1a singola entit che abbia queste cmatteristi-
di a1t isti, mistici, eruditi e da una vasta gamma di classi meno che) equivalente almeno a quello dei eultisti che lo venerano.
J elirdrie (prostiUtte, mercenari, barlx.mi e cos via). Una mino- Spinti dalla n-adizione e dalla nec~"'<li t di sopravvivere, molti
ranzascarsae in via di estinzionedi novellini, pi numerosa nelle Baalisiorganizzano incongreghesparse cheannover.moda tre
magioni del Mediterrdnec) e del Medio Orieme, nasce (e a tredici membri (raramente di pi), guidare da una manciata
rinasce) all'interno della still->e. Che siano coccolati ed educati d ishaitan (accanisti misteriosi ed elusivi) e d ial' shaium(custodi
come dei promettenti mortali o fatti evolvere da ghoul nuni ti delle u-adizioni e capi eletti delle congreghe). Per gli estranei,
con il loro S<:lr\,OUe conuuo, questi inumani discepoli vengono i Baa li sembrano essere niente pi che "sernplici" adoratori del
istruitial pJtere An da bambini, e invariabilmente raggiungono Diavolo:soltcmw coloro che militano all'interno del culto- o
i livelli pi alti nella gerarchia della ~>tirpe. che ne hanno rubato i segreti senza farsi scoprire - conoscono
Creazione del Personaggio: 1Baali prediligono gli Attri- i veri abissi della fi losofia dei Baali.
buti Memali e Sociali e attribuiscono alle conoscenze Citazione: Questo mondo- il tuo mondo, a1Jpeso a un
accademiche c occulte un valore superiore a tutto il resto. filo sottilissimo, tra la menzogna di ci che stato e il mistero di
Alcuni di loro, per, preferiscono intn~prendere ilcanuninodel ci che sar. E meglio arrotolare quel filo? O furse tagli(lr/.o
''campione degli D:i Antichi", e Fanno delle abilit marziali la completamente?
propria specialit. Qu<1.'.i tutti accumulano un arsenaJe impres-
S TEREOT!pl
sionante di O.moscenze e di Capacit nel corso degli anni di
Camarilla: I patetici atteggiamenti da mortali non
studioedi. .. sperimentazione.La loro Natura rende a esprimere
famiranno loro nessuna delle risposte che cercano.
sottomissione nei conhont dei padroni occulti - Architetto,
Sabbat: Questi bambini imprudenti non capiscono di
Confom1ista, Giudice e Martire - anche se alcuni & ali sono essere sia il colteUo che la ferita .
degli autentici Ma:,Lri e Deviati. Il Carattere pu invece
esprimersi in una f01ma qualsiasi, anche se solitamente adatto VISTJ D A FUORI
a un personaggio in cercadi proseliti.l Background pi pot'X)Iari La Camarilla
includono Gregge, Mentore,RisorseeSeguaci. Molti dei &ali Liquidare questi pericolosi apostati come semplici
pi anzianiseguono vruianti del Sentiero dei Catari o di quello satanisti sarebbe un errore fatale.
della Morte e dell'Anima. La maggior pane dei giovani Baali - Edward Sinclair, Adeptus Septem Orbem di
segue a pamle i dettami dell'Umanit, ma i punteggi in questa Vienna
Caratteristica sono invariabilmente bassi. Chi riesce a sopra v- Il Sabbat
vivere per un pe1ioclo di ten1jJO apprezzabile adotta di solito un Si potrebbe quasi provare piet per geme che
Sentiero che gli pe1metta di adattan;i all'ambiente che lo caduta cos1 in basso dalla via del potere ...
circonda Una maggioranza sempre crescente di gic.wru1i Baali - Droescher Un-Occhio, Inquisitore T zimisce
si rivolge in rna.~ al Sentiero delle Malvagie Rivelazioni o al Gli Indipendenti
Sentiero del Potere e della Voce Interiore. Chi infom\ato su Riuscite a concepire dci misteri cos perversi da
queste cose dice che i Baali possiedono un proprio imperscm- poter affascinare anche i mercanti di segreti?
tabileccx:liceetico, ilSenticrodcll'Alveare, ma iCainitiestranei - Hesha, Setita

CAPITOLO DuE: PlRDUll NELLA Nom


31
l Nagaraja escono da un incubo Ji orrore e leggenda.
Una bizzarra linea di sangue di s[regon anrropofagi , nelle
notti moderne questi vampiri sono stati ridotti quasi
all'estinzione dagli avversari politici e dai famasmi che un
tempo costituivano le loro prede. Alcuni di questi mostri si
aggtrano ancora nelle tenebre, ma grazie al c ielo il loro
numero molto scarso.
l Nagaraja non sono mai cari particolarmente loqua-
ci riguardo le origini della stirpe, ma alcuni Fratelli bene
informati sospettano che si siano evoluti da un cu lto
Jella morte medtoriemale. Voci incontrollate riguar-
danti connessioni arcane con praticanti delle arti
magiche vengono reg0lanncme messe in circola-
zione ogni volta che ~ parla det Nagaraja. Le
dicerie c i fatti che riguardan.O<.!uesti Fratelli
non ono verificabili: i Nagaraja sono trop-
po pochi per chiederglielo direttamente, e
comunque nessuno di loro si mai shottonaw
in proposito. C' anche chi i chiede se siano
davvero dei Cainiri, e non invece il risultato di
un esperimento falliro che intendeva ricreare i
risultati octenuti dai Tremere con i Gargoyle.
Un tempomembridiuna erra chiamata Mano
Nera (ma apparentemente del tuno di Lima dal
Sabbat), i Nagaraja hanno avuto un impatto assai limi-
taro ulle notti moderne. Sono tuttavia grandi collezioni ci
di malv11gi segreti, e possiedono una padronanza sulla magia
della morte paragonabilc, o forse addirittura superiore, a quella dei
Giovannt. Come a rutti i necromanti, anche ai Nagaraja viene attribuito
qualche legame, seppure tenue, con i ven eziani , ma non esiste alcuna prova
che SO!>tenga questa tesi.
Sarebbe fuorviamc presumere che i Nagnraja sia no caduti da uno stato
di grazia, perch n0n si sono mai trovati vicini alla "grazia".
Ciononostante, induhbio che la stirpe abbia oggi perduto
molto Lerreno. l membri superstiti conducono non vite
sgradevoli e solirarie, e molti sono tonnentmi da quei fanta-
smi che una volra erano ai loro ordini. Le peculiarit della "dieta" dei Nagarajil
cnntri bu iscono anch' e~e ad allontanarli dagli altri Fratelli, che gi 'il)OO d isgustatt
dall'alto del mnngiare, figuriamoci da quello di mangiare carne umana morta.
Comunque sia e i te ancora un cerro numero Ji Nagaraja, i quali detengo-
no i segreti mnl ani della slregoneria della morte e si aggirano ai margini della
societ dei vampiri.
Soprannome: Carni,ori
As petto: Per lo pi i NagaraJn si vestono in modo poco apparisceme, dal
momento che la loro spiacevole debolezza di clan attira gi abbastanza attenzione:
inJossanL) quello che rorta lfl geme che li circonda, n pi n meno. Fi:.icamente,

VAMPIRI: MANUAU DEl NARR~TORE


32
molti Nagnmja embrano essere di discendenza funzionano proprio come i punti sangue: un agaraja
norJafricana, a~i:u ica o mcdio ricmale. Pro\'enendo che con umi un punto carne pu incrementare di uno
Ja un ceppo ra::ialc J alla pelle cos scura, come i uoi punri -;angue. A differenza di questi ultimi, per,
vampiri i Nagaraja hanno spcs o un colori w c inereo prendere un punto carne da una \' ittima le pro\'oca un
e malsano. A Jiffcren:a degli altri Cainiti, i Carnivori l i\ 'C Ilo d i Janno lelale che non possibile assorbire. La
non hanno le tipich e zanne rcrrattili e La loro bocca carne che il Nagaraja mangia deve essere relativa m en~
piena di denti vagamente a pp untiti. La maggior [C rr~~Cfl, anche c n(ln necessariamente "viva". Alcuni
parte porta ino ltre con s tJO pugnale sacrifi ca le, un Carnivo ri rengono nei loro rifugi una buona scorta dt
biswri o un a ltro stru menro a taglio, che usan o per cadaveri magicamente pret!IVati, e si sono diffuse
incidere la carne che fo rn bce i1 n utrimenro. Alcun e mo lle SLOrie c h e parlan.o dc i Nagaraja come di
Jicerie attribuiscono ai Carn ivori w1 "terzo occh io" "mangintori di Fratelli". Q uesto punto debole non
simile a quel lo che pLissLedono i Salubri, ma ~\cSS ~t n a pcrmcnc comunq ue ai Carnivori di mangiare cibo o di
di queste storie ha mai trovato conferma. as::;umcre liq ui i divers i da l sangue.
R ifugio: Quando si posson o pern'lettere ill~,~sso d i Organizzazio ne: Fino fil mo mento in cui una
un rifugio sw bile, t Nag(:lraja preferiscono d i oli oo gut!n a cntastroficn eon g li abian t i d el Mo ndo l nfc ~
un'abitazione con fortevole, che pu ospitare la borato~ riore non h <t d istru tto la setta a cu i appartenevano, i
ri c varie "modalit di stoccaggio" per le scorre N agaraja soleva no radunarsi nella terra de i morti .
a li mcntt~ ri. T ali rifugi hanno spesso LU1 aspetto maca~ Dopo c ~ere stati cacciati a quel reame con la forza,
bro, c po~sono e~se re ituati in mausolei, in edifici per, i pochi Carnivori superstiti sono andati ognuno
abhanonati, nell'ala inurili:zata d i qualche ospedale per la propria trada, lasciandosi a ll e spalle quel mini ~
e perfino in qui"llchc gnmacclo di appartamenti. In mo Ji organizzazione che prima avevano. S i dice che
qua l~ifl!.t pmto un Nagaraja po a coltivare una certa una cabala di Nagaraja abbia rrO\raro rifugio presso i
mbura di privnc.y, l caHir il proprio rifugio. Cttthaiani J e lla Corea, ma si -sosQe.tta che questo
Background: Il numero dci l\agaraja co~ ri~ p iccolo gruppo rarprcsenti un'anomalia. In ultima
srrctro che fare qualsia::,i genera li: za::ion e sul loro ana li:.i , i Nagaraja sono una linea d . angue troppo
background rappresenta, nel migliore dci casi. una piccola per possedere una srruttura ben definita, e i
ipotesi pura e :.empi ice . Alcuni, in vita , furClno accr- membri .ono indi vidui ~ rra nt c solitari , quando ~ i
doti oculrbti, c pochi avevano meno d i quarant'ann i riesce <1 indivicluarli. Si incontrano raramente con
all'epocn dell'Abhracc io . In ge nerale sembrano ap~ altri mcmhri della :,tirpc, dal mo mento che custodi-
partcnerc alla clas e ricca, per megli o dissimu lare le scono ge l o~; un e nte i loro pre:iosi segreti, ce landoli
proprie eccentricit. anche <lgli occh i dei compagn i di clan.
Creazione del P ersonaggio : I Nagaraja han no d i C itazione: lo l'ho ~~isw, il vero inferno~ e ho fatto dei
solito Profi li e Nature d i stampo solitario o egoista, suoi abissi il mio rifugio. Va t Lene, jJrirna che ti ci mandi .
sebbene possa no avere prat ica mente qualsiasi ca ratte~
re. Oli Artri huti Menta li sono spesso primari, come S--r (=Rt'OTip i
pure le Conosce me. Le Caratteristi che di Background C amarilla : Sono bambini bizzosi benedetti dalla
pi comuni per i Carnivori sono Contatti, R isorse e forza del numero, ma non daU'ispirazjone.
cguaci, anche e di ramo in tanto qualche infante Sa bbat: Q uale sciocca vacca entrerebbe felicemente
viene Abbracciato da un Mentore particolarmente all' imemo del maLtatoio!
per\'er~o. Pochi Nagaraja si danno la pena di mamene~
re In propria Umanit, oprando in \'e ce per w1a vari an te Vtsn DA F uoRr
La Camarilla
del cmicro della Mo rte e dell'Anima o del "entiero
ono troppo pochi per avere qualche rilievo~ la
delle o~sa per tenere a freno la Bestia.
lo ro opportunit dt grandezza ormai appartiene al
D isciplin e di clan: Auspex, Do minazione,
pa sam.
Necromanzia
- Alhosides, archivista Tremere
Punti De boli : O ltre al an guc, i Nagaraja hanno
Il Sabbat
bisogno dt ingerire della carne cruda per pmer soprav~
Mai , enriti no minare. Mai visto Lmo. Mai ne
vivere. Anche se questi Fratelli possono sostenersi pe r
vedr. C hi cazzo se ne frega?
un po' di lCtnpo con una dicm a base di solo sangue, i
- Oezra, Lirapiedi del Sabbat
lorLl corpi si atrofizzano se non si cibano d i carne
G li Indipendenti
um:ma ~ per ogni noLtc in cui non se ne n utrono, i
Cons idcr~tcli dci piranh a, isolati ma comu nque
Nagaraja suhiscono una penali t (cumu l.ativa) di un
pericolosi. l Tan no qualche importanza? No, ma que~
dado su wttc le nzion i fisiche. Diva rare un pun ro d i
sto non un huon motivo per sottovalutare la loro
carne ume1na e li mina invece un dado di penalit, fino
mnlvagit ind ivid ua le.
a che il vmnpiro non "s rimesso in f01ma" . S i presume
- Rnj, nomade R av nos
che un corpo umano possieda dieci "punti carne", che

c~PITOLO DU[: [>(RD1J11 NElLA Nom


33
Nella storia non rcgi'>trata del clan Rrujah sepolto un oscuro
!.egreto.
I Frmelli che chi ~Hnano se stessi i "Veri Brujah" affermano che
i l fondatore del clan trov la morte per mano del suo infante, e che
rutri quell1che s1 defin cono "Brujah" sono m realt i discendenti
J1 quesro diableri~ta traditore. Gli infami originali di BruJah (i
Veri Brujah) disprezzano 1 propri cugini illegittimi, provando
gronde risentimen to per il loro retaggio originaro dalla diablcrie
del vero patriarca del clan.
A differenza dei ''fa i i" Brujah, i Veri Brujah sono cmotiva-
meme i::.taccari. Si tratta di una linea di -.angue di studiosi, crcmbti
c cercatori di conoscen:a che vedono il mondo con obiettivit. Che stiano l
rironando alla luce la tomba nascosta di un antico Cainita, compilando f
1 frammenti di un mAno~critto perJutn da o;ccoli o banchettando con il
sangue Ji uno :.chiavo, i Veri Brujah passano la no n vita in placida
contemplazione. Non provano n ecc itazione n paura, e reagbcono
alle 'lituazioni del mondo in maniera analitica.
l V cri Brujah ebhero a che fare con la Mano Nera prima che que ta
cade-.._e, ma le loro ongini precedono anche la fondazione di quell'an-
tica scua. Anzi, quando i g10vani Brujah parlano di Cartagine in
realr della casa dei Veri Rrujah che stanno parlando, non delle
utopic nelle quali credono. I Veri Brujah ritengono che il loro
fondatore avesse stabilito il proprio rifugio nell'Africa Settentriona-
le, nel luogo dove poi sarebhe sorta la grande citt in cui i Figli Ji
Serh furono scmplic1 vene e agneUi sacrificai i. Carragine non fu un
luogo idilliaco, ma un crog1olo di sangue c di divinit che cammi-
navano tra gli uomini; <-1lcuni Veri Brujah hanno addirittura un
ricordo di retro della cirt, e devono quindi essere molto antichi.
Da quando caduro la Mano Nera, i Veri Brujah hanno
ini:iato d fa re r romo alla propria terra d'origine, forgiando un
legame informale con i Seguaci di Set. Anche o;e sono individui
soliran e Jistami, i Veri Brujah riconoscono l'importama di
avere degli alleati, al punw da a,er mwato un punto di intesa
pcrfin(l con i Seti ti. Enrrambi i gruppi ono cercatori di segreti
c conoscenze perdute, e ~ebbene utilizzino le coperte in modo
divcn.1, nessuno ha il minimo dubbio che illoruscopoultimo
sia mL)lto simile.
A differenza dci Setiti, comunque, i Veri Brujah non
abbracciano il vi:io c il compiacimento dei Jesideri, n
hannt) interesse a mtr<"lprendere la mi~-,ione di riportare
alla vita il loro clio non morto. Gli Elois cercano la
connscenzn come ricompensa fine a se ::.tessa: banno
dccbo Ji essere sia eruditi che saggi, nella speranza d
pndroneggiare le materie di studio prcscclrc. Pochi nemic1

YAMI,I(J: IVIANUALl Utl I'IAI(I(AIUI<I.


34
possono c~ ere implacabili come un Vero Brujah, e D iscipline di clan: Ascendente, Po tema , T emporis
pochi a llea ti altrettanto pieni di risorse. Punti Deboli: Le emozioni dei Veri Brujah dimi-
opranno me: Elo is nuiscon o n e l cor o delle lo ro n otti di stud1o e
Aspetto: l Veri Brujah tendono a indossare i capi contemplazio ne, c gli Elois Jivemano pill freddi man
che andavano di moda al tempo in cui furono Abbrac- mano che -;i allontanano da lla vira mo rtale. Anche e
ciati, il che a volte causa qualche difficolt nelle narri que. ti Frarclli comprendono, a livello filosofico, i con-
moderne. Gli Elois non appartengono a un ceppo ceni d i be ne c Ji ma le1 raramente provano le pene della
emico ben definito, anche se i membri pi amichi moralit. Per i Veri Brujah, i dri di Coscienza c Con-
della ~rirpe sembrcmo provenire dall'amica Per ia o vinzio ne sono empre e eguiti a una difficolt maggiorata
dalla Mesoporamia.l Veri Brujah pill giovani portano di due li vdli (con un ma simo di lO) rispetto a quanto
ahiri moderni ma di taglio conservatore, come capi sia norma lmente dettato dalle circostanze. Ino ltre, i
fatti su misura e altre raffina tezze. lno lrre, i membri punteggi di Umanit Q di Sentiero sono diffici li da
' della linea di sangue che hanno stretto rapporti COJ1 i conservare in assenza ui emozioni - i Veri Brujah
Setiti egiziani adotta no ta lvo lta lo stile c le usanze <.:v()no pagare un costo doppi b in punci esperienza per
tipiche dell'Africa de l N o rd. incrementare o riguadagnar i punteggi d i Coscienza,
Rifugio : l Veri Brujahprefcriscono i rifug i i o lari , Convinzio ne, Umanit c Sentiero.
il pi possibi le lontani sia dai vampiri che dai mortali. Organizzazione: Anche se apprezzano la sol itudi -
c dispo ngono delle ri orsc necessarie stabili cono ne, i Veri Brujah tengono in a lra considerazione
diversi rifugi ~egret i , par i in ,)i\,erse citt di tutto il anche il dibanito intellettuale. Due volte al secolo
mondo. Preferiscono vi Ile app<trtate, mani eri, palazzi que ti Fratelli s i riuniscono in un po to deci o dai
na co ti, templi c altre si temazioni lussuo e, dove membri pi anzian i e si info rmano a vicenda sulle
possono rttirnrsi per qualche tempo nella comodit se que rioni pi urgenti: nel cor o dell'ultimoconvegno,
il pe o Jei ecoli dove e gravare u:oppo su di loro. per e empio , fu r::~bilito che la st irpe avrebbe stretto
Backgro und: l Veri Brujahsonostati Abbracciati un accordo informate con i eguaci di Ser. Al di fuori
a partire da me mbri di tutre le culture del monJo, Ji qucsre riunio ni, ta lvo lta, piccole cellule o gruppi di
persone che generalmente avevano gi passata la mez- Veri Brujah .:.i ritro vano per discutere degli ultimi
:.a et. La linea Ji sangue annovera comtmque anche avvenimenti, di filosofia, relig ione, politica c qualsi-
alcuni giovani Frate lli Abbracciaci da giovani. La a. i a lrro argomento possa esercitare un'influenza sulle
cararrcrisrica condivisa da molti Veri Brujah una loro non vite.
vera passio ne per l'apprendimento. La maggior parte C itazione: Un p1 m todi visw interessante, che terr in
dci membri della stirpe molto bene educata, oppu re debiw considerazione in f1-t1 uro. Congratulazioni- ci rispar-
lo diventa dopo l'Abbraccio. Parecchi sono inoltre mier la vita ... fJer quesr:a volta.
dotati di notevoli patrimoni e di risorse finanziarie,
provenendo Ja fam.ig lic ricche o possedendo a ltri beni. S n ?RE"OTi pl
C reazione del P e rsonaggio: I Veri Brujah non Camari lla: Se a11che h successo nel con.ceuo,
hanno quasi mai una Natura d i t ipo passionale, e i fallisce miseramente nella su.a messa in pratica: un esem,
loro caratteri variano mo ltissimo da vampiro a vam- pio perfect.o di Hobbes e ]ohnson al tavolo di Volwire.
J)iro. I profili provengono solitamente dalle categorie Sa bba t: Dieci passi ava n ci, e nove indietro
dei profe::.sionisti, dei fuoriclasse o dei dilettanti,
VISTI DA F U OR L
spe so con qualche tipo di inclinazione per lo studio.
La Camarilla
Gli Aurihuti Mentali sono quasi sempre primari,
embra una frotrola messa in giro da qualche
anche se talvolta gli Elo is preferi cono quelli Sociali,
anziano per tenere in riga i suoi marmocchi ribelli. Io
e coltiva no allo te so modo le Conoscenze. Le Ca- no n me la bevo.
rarreristichc di Backgro und pi comuni tra i Veri
tcvie ''Il Macellajo" Reno, Sccriffo di
Brujah o no Anonimato (vedi pag. 36), Contatti,
H o u ton
Gregge, ldcmit Alternativa e Risorse. Molti Veri
U Sabbat
Brujah abbracciano ancora gli ideali dell'Umanit,
Dci falliti priv1 diimporrama,sedavveroe isrono.
sebbene g li anziani Jella stirpe adottino talvolta dei
- Laika, koldun Tzim.i ce
cnr ieri Jcl l' Ili um inazio ne strani o addirittura uni c i, Gli Indipe nde nti
dei qua li si sa poco o nulla. Quelli tra loro che hanno
Sono i benvenuti, e sono anche uno strumento
a che fare con i Seti ti solitamente evirano il Sentiero
utile c volcnreroso, ma con LI Eempo scopriremo che
del Tifone: sebbene abbiano alcuni vincoli cu lwra li
cosa davvero alberga nei lo r:o cuori.
in com une con le Serpi, no n ne condividono neces-
- V crderame, s ignora Setira
sarinmentc anche la filosofia. .-.

CAPITOlo DuE: PtRoon NELLA Nom


35
ristica che agisce sempre in modo passivo: non aiuta il
Nuovi vampiro nei ri difurtivit o nei tentativi per n ascon -
dersi a qualcuno ch e lo st ia insegue ndo; rende
BACHGROUND semplicemente il Fratello diffic ile da trovare, che si
Una delle Caratteristich e pili ut ili nel regolamen- t rov i steso sul sedile posteriore d i un 'automob ile o
to d i Vampi ri, sia per quan to riguarda le meccaniche di nascosco in una cripta dall'altra parte del pianera.
gioco sia per la loro capacit di descrivere il ruolo di un Nessun personaggio pu acquisire il Background di
personaggio del Nan atore a ll'im erno de lla cron aca, Anonimato se possiede un punteggio qualsiasi in Fama,
sono proprio i Background. N aturalmen te, quelli che Starus o Prest igio di C lan, e viceversa. A llo stesso modo,
vengono descri tti di egui w sono del tutto opzio nali c Anon imato non ha alcun effe n o per i vampiri di ottava
soggetti all'approvazione del Narratore: non cuttc le o inferiore generazione- gli anziani sono troppo innatu-
cronache trarrebbero beneficio dalla presenza d i perso- raU per scivolare via cosl faci lmente dai ricordi altrui.
naggi giocan.ti vecchi di cinquecento anni o di indi vidui Nota: Q uesta Caratteristica rappresen ta sia un
capaci di chiamare in loro aiu to un'uni t di Berretti vantaggio ch e uno svantaggio, dal momento che pes-
Verdi. Le Caratteristiche di Et e di Forze M ilitari son o so si trova in conflitto con altri Backrgound . Un
pro babilmente p il.1adatte agli an ziani ch e ai neon ati e vampiro Anonimo che possieda an che delle Risorse
al le anc il lae, per cui il N arratore incoraggiato a non potrebbe essere costretto a fare un a gran fatica per
permetterne l'utilizzo tranne che n elle cronache in cui entrare in possesso dei suoi dividendi azionari, mentre
i personaggi dei giocatori siano dei vampiri anziani. un Mencore Anonimo potrebbe essere cosl difficile da
A NONIMATO
trovare da rivelarsi de l tutto inutile.
Gray si domand dove diavolo potesse essere il Nosferatu Facilmente ign orato
che aveva ruba w L'amulew del suo sire. Sapeva che era stato D ifficile da seguire
un Topo di Fogna -lo aveva avuto socto gli occhi un temJ'O C i vuole tm detective per stargli a lle costole
abbastanza lungo per capire che era bru.rto come il peccato Fo rse passato di qui un paio d'ore fa
, ma non riusciva a descriverlo ir1 dettaglio a nessuno. Ma i visto n sentito nominare
Pe1jino i Fratelli che conoscevano quel Nosferacu dicevano E T
che "non avrebbero saputo dare un nome alla sua faccia" . Ivreh sospi1, anche se non ne aveva pi bisogno- era
Forse era semplicemente ora di gettare la spugna. anivaw ad apprezzare l'iro11iadell' atto. Dopo aver trascor,
Alcuni Fratelli passano inosservati per natura, e so pi di trecento anni come uno dei Fratelli non morti, si
quelli che li circondano spesso non li notano nemmeno, trova sollazzo dove si pu. Si avvicin aila scacchiera, con
figuriamoc i poi se si accorgono della loro condizione di i pensieri occupati da Gabrielle e dalla loro partita in corso,
non morti. Certi vampiri possiedono l'abilit di restare e mosse il suo pedone (che rappresentava un certo impor-
an onimi: questa strana peculiarit generalmente si ma- tatore di Taipei) per mangiare l' olfiere di lei (il leader di un
nifesta come una bizzarra sensazione, per cui la persona culto ludd.ita a Trinidad) . Cerco, apprez.zare l'ironia del
che cerca d i ricordarsi il Fratello prova soltanto uno sospiro non era l'unica cosa che lvreh aveva imparaw nei
strano barlume di memoria privo di qualsiasi dettaglio. lunghi anni trascorsi daL su.o Abbraccio .
Un vampiro con un alto punteggio di A nonimato S iete sopravv issu ti tra i vampiri mo lto pil.1 a
pu cercare di svanire dalla vista, oppure essere sempli - lungo d i tanti altri Frate lli - abbastanza a lungo da
cemente di aspetta troppo ordinario per essere notato. essere considerati degli anziani n ell'op inion e dei vo-
Questo non corrisponde alla D iscipli.na di Oscurazione, stri incostanti e m ic idia li consan guine i. Questo
tuttavia, e sicuramente non porta nessun aiuto n elle Background n on riflette n ecessariamente la vostra
situazioni d i tensione o di combattimen to. Il vampiro vera et, ma semplicemente il n umero d i anni ch e
non sparir in uno sbuffo d i fumo , n diven ter invisi- avete trascorso attivamente, lontano dal son no de l
bile all'occhio alt rui. Se q ua lcuno si mette alla ricerca torpore. Se invece siete caduti in corpore, potreste
del Fratello, per, le sue indagini potrebbero rimanere essere anch e pi v ecc h i d i q uanco q uesta Caratteristi-
infruttuose: per qualche strano n1otivo nessuno si ri- ca ind ichi a prima visra ...
corda d i lu i, la v ideocamerache lo puntava aveva finito Ogni pallino di Et concede a l per. onaggio un
il na t ro, la guard ia era troppo lontana per fornire una certo numero d i punti liberi da utilizzare per rifletterne
descrizione precisa. il notevole acume, ma q uesta saggezza giunge a scapito
Il punteggio d i Anonimato di un vampiro viene dell 'Uman it. N otate inoltre che la progressione non
sottratto da lle somme di d<Jdi usate attivamente per lineare - i vampiri davvero antichi imparan o con
cercarl.o; per lo p i s i mmad i sorn me di Percezione o d i mo lto maggiore d ifficolt rispetto a quelli pil.1giovani,
lnvestigare. Se loLiesidera, un Fratello pu ''disattivare" perch la srasi de lla non mo rte ne imprigiona ogn i
il proprio Anonimato in modo da permettere agli alt ri n oue d i pili i processi mentali .
di trova rlo, da l mo mento ch e qualche volta c i pu Nota: Questo Background stato incluso pri n-
essere ut ile o addirittura v itale. Questa una Caratte- cipalmente per permettere a l NarratOre d i avere la

VAMPIRI: MANUALEDELNARRATORE
36
poo;sibilir di organ iz:arc una cronaca in cui i per:.onag- lilla seconda unit si sarehhc posi:;:ionata sul fianco, pren-
gi dei giocawri sono deg li an: iani, ma n on dendo di mira i guerriglieri con il ciro d'infilata. Durame lo
a soluramen tc obbligatorio uril izzarlo. Sentitevi l iberi scontro a fuoco, un cerro ceno wfio doveva essere rovesciato
di creare gli anzian i nel modo piLt appropriato per h1 e dismmo, insieme a qualunC{!I.e cosa ci fosse sotto. ColW
vostra storia (per altri suggerimenti andare a pagina scere il perch di ttttto questO non era apparentemente
60); questo ~istema viene prc~entaro al solo scopo Ji privilegio del coman,lanre ...
permettere ai giocatori di cominciare il gioco con una A vece accumulato un certo grado di influenza u
truttura comune di riferimento, sempre che voi lo un gruppo di soldati preparati per il combattimento.
pcnnettiace. Inoltre, anche se questa Caratteristica Che siate a capo di una gang numerosa o il dignitario
potrebbe concepibilmente superare il ,alore di 5 (per di una na:ione intera, l\'Cte a disposizione una for:a
dei personaggi inimmaginnbilmeme vecchi), il Narra- annata che obbedtsce a1 \'OStri ordini. Sehbene le notti
tore dovrebbe riflettere attentn mc n te su l tipo di cronaca dei signori della gue!Ta vampi rici siano onnai trascor e
che desidera presentare prima d i permettere ai gioca- d<1 Lcmpo, molti anzian i h anno <1 d i::,pnsizione una certa
tori di acqu istarne livelli mn lm elevaci . misu ra di potenza mil itare, ancht.: se oggi la utilizzano
Incanutito: 200 anni o men,J d i attivit, con discrezione per eviEare l'ira dci loro stmili.
+ 30 punti liberi, -l Umanit Fone Militari mm ~ignifka necessariamente che
Anziano: da ZOO a 350 anni di attivit, un vampiro ha una legione in armi pronta a obbedire n
+55 punti liberi, -2 Umanit ogni suo minimo capriccio. invece molto pi proba-
Vetll>to: da 350 a 500 anni di attivit, bile, specialmente nelle noni moderne, che il \'ampro
+ 75 punti liberi, -3 Umanit abbia la possibilit Ji suggerire una "azione di poli:ia",
Venerando: da 500 a 750 anni di attivit, n che possa infiammare qu<llchc conflitto localiz:ato 1n
+90 punti liberi , -4 Umanit determinate nazioni. Un vampiro potrebbe, in caso Ji
An tico: attivo per pit.t d i 750 anni( !), estrema emergenzA, essere <lddirittura in grt=~do Ji di-
+100 punti liheri, -5 U manit chiarare la legge marziale, ma questo comporramenro
FoRze M ILITAR ! ~mi rerebbe necessariamenre molta arrenzione, e la sua
Il comandante trattenne a scemo un brivido mentre la innuenza si andrebbe senza duhbio affievolt:mlo Jopo
figura mcapp11cciaw stLSsttrrava ordini concisi e categorici. la fine della crisi.
Anebbe dovutO fare ripiegare le .s11e forze mentre i guerri- Questa Caratteristica pi adatta ai personaggi
glieri si impegnatano nell'assalto frontale, facendo an:iani, e il Narratore dovrebbe sentir i libero Jt
cont~Crgere le tmppe SII un cimirem abbandonato. Da l, anribuire punteggi superi nn a 6 pallini a que1 vampirt

CA!'rr01.o Dm: 1\aoun Nuu. Nom


37
che hanno influenza su un livello davvero terrificante inadeguatezze, le inevitabili conseguenze di qualche im-
di potenza militare. perfezione e il enso di nullit che segue i fallimenti. Un
Folla inferocita: l 5 teppisti non adde tra ti tiro riuscito di Prontezza+ Intimidire (con difficolt pari
c male organizzati al punteggio di Coraggio del soggetto +4) susciter nella
Milizia: 25 "guardie di sicurezza" suffic iente- virtima degli irre istibili attacchi di paura tremebonda
mente addestrate (con un uccesso), la costringer a una fuga disperata e
quadra W A T: 40 combattenti ben ade- terrorizzata im ile a quella provocata dal Rotschreck (con
trati ed equipaggiati due uccessi), o addirittura ne provocher la perdita di
Plotone di veterani: 75 soldati con esperienza coscienza ( rre successi). T ut questi effetti si protrarran-
d i combattimento no per il restOdellascena. Se la vittimaunFratello, potr
Compagnia d'lite: 100 uomini induriti da cercare di resistere con un ti ro di Coraggio (a difficolt
numerose battaglie c.quivalcnte al punteggio di Forza di Volont del Baali)
che otrcnga un numero di successi superiore a quello
N uov eDrscrpLINE ottenuto dal Diavolo- i vampiri sono gi abituati ad avere
a che fare con la Besa .

D A IM O INON CONFI A ORAZIONE"


Per mezzo di concentrazione e forza di volont,
Queste sono le arti misterio e dei Baali, poteri malva-
I'C'Idcpro pu ora riuscire a evocare un piccolo frammen-
gi strappati ai re-stregoni delle antiche culture e elle
todell'esscnzadell'Airrove . .. una brevissima scintilla di
civilt prei Loriche, ricordi incoeren traSmessi dal tomo
<lntico potere. Si ritiene che il sinistro "fuoco nero"
alll'l lingul'l c risale mi a tempi onnai obliati. Sono i segreti
evocato da questo potere si manifesti come una imper-
in cui i racchiudono il principio della fme e l'alba di un
cettibile distorsione del tempo e dello spazio, un'aureola
nuovo inizio ... a ogni norreeaogniconverritaportatonel
incande centei luce eterea, o persino con lesembianze
circolo, i ~greti si diffondono sempre pi.
di una fiamma are<ma- c ognunadi queste manifestazio-
p t:RC!:piR t: IL p t::CCA TO ni fa rornare<llla memedell'osservatore le immagini che
Per prima cosa il novizio apprende l'arte di corrom- la tradizione associa ai poteri infernali. ..
pere l dove ono srati seminati i germi del caos - Sistema: Il giocatore deve spendere un punto sangue.
dall'interno. Questo potere permette al Baali di guar- c q uesro crea una scarica di fuoco nero che infligge un dado
dare ne l cuore di una persona c di scoprime i difetti: le di danno aggravato; il vampiro puspenderealrripunti per
rmmca nzc, i punti vulnerabi li c le debolezze che si incrementare le dimensioni e le potenzialitoffensivcJella
possono sfruttare a proprio vantaggio. fiamma. ll fuoco infernale fugace e si dissipa alla fne del
Sis tema: Il giocatore deve eseguire Lm tiro d i wmo in eu i stato evocato, a meno che il Baali non spenda
Percezione+ Empatia nei confronti d i esseri intelligen- diversi punti. sangue in turni successivi, creMdo gradual-
ti viv i oppure non morti, con una difficolt equivalente mente una famma sempre pi grande. Il giocatore deve
al punteggio di Self-Contro l della v ittima +4; se ha inoltre eseguire un tiro di Destrezza+ Occulto (difficolt 6)
successo, il Baali potr percepire la pi grande debolez- per colpire il bersaglio, che pu cercare di schivare l'attacco
za del soggetto. La ricchezza d i dettagli e di significato ~econdo le regole nom1aii, sempre che le circostanze lo
di quc ta copertadipendonocomunquedal numero di pcrmerrano. l vampiri che si trovano a dover affrontare
ucces i mtenutodal vampiro: unsuccessofarscoprire questo fuoco nero devono effettuare i consueti tiri per
un bas o punteggio di Virt, una volonr debole oppu- rei.L tcre al Rotschreck come se si trattasse di una quantit
re un [ipo di approccio al quale il soggetto si rivela equivalemc di fiamme normali.
particolarmente vulnerabile, mentre due porrebbero
P '5TCOMACI UA
rivelare un !>Cgreco gelo amenre nascostO oppure un
Dopo un lungo addestramento il Baali, che ora ha
pa o fa i o nella conversazione. Tre o pi succes i
compreso qualcosa sulla natura del fervore e sulla fragi-
sveleranno invece un'alienazione mentale di primaria
lit della carne, acquis ce il potere di devascare
importanza o un grave trauma nel passatO del soggetto.
l'incon cio della vittima, conferendo forma fisica e
P AURA DE'L L ' ARI'5<)0 palpabile a lle sue pi intime passioni e perversioni - in
Il potere del discepolo progredito, passando dal- altre parole, materializzandone gli incubi pi reconditi.
l'effimero a l tangibile. Usando questa Disciplina, il Sistema: Dopo avere estratto l'incubo della vittima
Baali ?! in grado di pro iettare nella mente di chi lo dal suo inferno personale (usando Percepire il Peccato),
ascolta il principio dell'oblio: i terrori informi e senza il vampiro costringe il giocatore del soggetto a eseguire un
nome della notte, l' ignoto e l' ineluttabi li t della nega- tiro sulla sua VirtLl pil:1 bassa (difficolt 6). Se la virrima
zione de ll 'esistenza. fallisce in questo tiro sar costretraadaf&onrare un'appa-
Sistema: Il Baali deve innanzitutto usare Percepire il rizione evocata dal suo io pi recondito, perfettamente
Peccato (descritto opra) per d iscernere il tragico punto visibile e materiale solo per il soggetto- per esempio un
debole della vittima (o delle vittime), giocando sulle sue padre violento e incestuoso, un'amante morra J a lungo

VMINRI: MM'UALE DtL NARRATOO


38
tl!mpo, il habau che tanto lo rerrori::.-'lva quando erd istema: La manifestazione ptu ttptca di questo
piccolo, oppure (per i Fratelli), la Bestia stessa. Un potere incorpora l'immunit ai danni provocati dal
F.t!limcnro critico ~u quc~to tiro indicher che la vittima fuoco, ehhene alrri vantaggi di poten:a comparabile
\crr sopraffima dal terrore cd entrer in frenesia - o po mo c ..cre disponibili, a discrc;:ione del Narratore.
peggio, verr ~dura dai suoi demoni interiori. La maggior parre di quesri tributi prendono la forma di
L'antagoni:,ta immaginario dovrebbe essere dc- infidi "doni" che hanno con eguenzc inaspettate (per
~crirro con dovi:ia di particolari cd essere domto di esempio un colorito bronzeo e rivelatore della carne
Caratteristiche equivalenti o leggermente inferiori a resistente alle fiamme, un omuncolo inumano che deve
quelle del soggetro, a discrezione del Narrarorc. Tutte essere nutrito da tln terzo capezzolo. un paio di ali , coma
le ferite eventualmente subite dal soggetto nel corso di o artigli ben visihi li e che non possono essere camuffati
~JuesLo scontro sono illusorie (sostituite alla morte la c cos via). Questo potere pu essere acquistatO pil:1 di
catatonia o il torpore, in caso di necessit) e scompa- una volta per ottenere ulteriori particolariti'~ ... a un
IOno nell'attimo in cui Il fantnsma viene sconfino prezzo sempre piLI alto per il corpo e l'anima del Ca in ira
(Jppurc quando il Baali perde la concentrazione. ( infmti, ~i dice che l'attuale shaita.n sia stato pervertito c
CoNDANNA
sfigurato a tal punto dai Padroni che non pu pi
AppellcmJo:,i a patri proihiri, poteri dimenticati c a nemmeno essere scan1biaro per un essere umano).
un reraggio di riruali corrotti risalenti a tempi preistori- S i noti comunque che detenninati anatemi della
ci, il Baali pu lanciare una maledizione sui propri razza dci vampiri- la dipendenza dal sangue, per esem-
nemici. Quelle meno gravi tra queste micidiali fatture pio, non possono e~scrc cancellati da questa Disciplina
:.~orpiano, figurano o rovinano la vini ma in altro modo; per ncs~un motivo. In conclusione, sperra al Narratore
le peggiori sono gt diventate argomento di leggenda. dce~dere che co:,a il Baali pu o non pu orrenere dai
Sistema : Un tiro di Intelligenza + Occulto (con suoi padroni tenebrosi.
)
tltffcolt pari al punteggio Ji Forza di Volont del t='VO CARFL ARALDODITOpHEOTl-1
~ggeno) dercm1ina la lunghezza e la gravit della Soltanto una manciata di an:iani Baali ha mai rag-
maledizione; i succc~si dovranno essere suddivisi tra i giunro un tale livello di padronan:a sulla Disciplina della
due effetti, come suggerito di seguito. stirpe. Questi pochi eletti hanno una comprensione delle
Numero di successi Effetto cau c e degli effetti del Vuoto sufficiente per iniziare a
l :,ucces!lo Fino a una !lCttimana; "Nessuna parola costruire un ponte tra i mondi, creando un passaggio che
sar pronunziata dalla tua lingua mendace." qualcuno (o qualco -a) potrebbe attraversare.
2 successi Un mese; "Ammalati c avvizzisci, infedele ... Sistema: Anche se;: i nomi a loro attribuiti variano a
!;.1 debolezza del poppante cali su \.li re." seconda della religione e della cultura (angeli, demoni,
3 successi Un anno; "Raccogli la piLJ crudele delle c\(lcva, djinn, efreet, malakim, shedim e inn umerevoli
messi ... che gli amici pi fede li d iventino alrri), le entit alle qun li i vari appellativi fanno riferimen-
tuoi nemici." to sono 'empre le stesse. Le creature evocate v:=~ri ano
4 uccessi Dkci ann i; "Ch~ il tuo seme sia sterile, c rnolco in forma c in abilit, ma si possono quantificare
anche quello Ji tutta la tua stirpe." generalmente basandosi su questi suggerimenti: A rrrihuti
5 successi Permanente; "Il marchio dei dannati - 10/7/3, Abilit (15 punti), Forza di Volonr 8, Discipline
tutto ci che tocchi o ami dovr morire." (IO punti), una Robustezza di almeno 3 e la capacit' di
Il Baali pu decidere di interrompere in qualsiasi rigcnerare un livello di salute almeno una volta o~:,rni due
momemo gli effetti della maledizione, anche se pochi lo round. L'l fonna e l'aspetto possono variare moltissimo;
hanno mai fatto. Il Narratore dovrebbe sentirsi libero J i anche :.c la maggior parte degli esseri cebtiali dete ta
imcntare delle maledizioni creati,e o appropriate alla l'idcadi a~ umcre una fonnasingola, molti di essi aJonano
!ltoria. A Ilo ~te so modo, l'abuso (incluso l'utili::o ecce:,- quelle che tradizionalmeme vengono loro attribuite dalla
sivo, ma non :,olo questo) dovrebbe e ere punito con il leggenda. uccubi, orrori reniliforn, crearure diafc1ne di
fallimento automaricooppure la distorsione della malt!- bellc:za ultnucrrcna e mostri con le ali da pipistrello
tlizionc al Ji l Jcl proprio intento originale. rappresentano quindi le forme pi:1 comuni.
AccoRno I FrRNALt:=
L'esecuzione di quc:>to riw viene solitamente ac-
A que to li vello di padronanza mistica, il Baa li compagnata Ja un sacrificio di sangue (di a lmeno tre
manifesta nella propria persona qua lcosa della natura punti S<Jngue) e da un'elaborata cerimonia. In certi casi
dei suoi veri f'lldro ni, trascendendvalmeno parzialmcn- l'entit evocata pu scegliere di possedere il Baali.
te la propria natura di non morto. Il prezzo richiesto da Questo fenomeno ha portato alcuni seguaci di Baal a
Coloro che Attendono Altrove, per, pu essere spa- domandnrsi se i rnnghi del clan sono davvero quello
venro amen re alto. La storia dipinge i sacerdoti di Raal che sembrano, o se c' qualcun altro in mezzo a lo ro ...
come una cabala di creatu re infernali: comute, arriglimc, CONTAGI O
inscniform i, con il potere di volare. l'abilit di resistere Non tan to un mezzo per controllare o maledire
al fuoco e innumerevoli altre caratteristiche diaboliche. d irenamcnrc una vi t rima quanto una narurale estensione

CAmoLO Dur: lRDUTl NltLA Nom


39
della fede, questo potere infetta le istituzioni e coloro che di infrangere la barnera che separa il mondo dall'Altro
vi\'Ono nelle vicman=e dci Baali con una diffusa sensazio- ve, diventando un ricettacolo vuoto, una via d'accesso
ne di rerraggine, malessere c di pera:ion e.ll crimine c la un tempo mortale ch e fornisce il mezzo per raggiungere
vio lcn:a vanno alle stelle, i piccoli screzi si rrasfom1ano in l'universo materiale a . .. beh , a qualunque cosa possa
odio feroce, l'economia locale declina inesorabilmente, i annientare il mondo e chiudere la cronaca in un lampo
mmrimoni finiscono in rrage..lia per cause triviali e il di fuoco e tormen t i senza fine, naturalmente. I Narratori
mondo, come lo conoscono i residenti della zona, di venra siete voi - co a farebbe il Diavolo al \'OStro bel mondo?
generalmente un posto pi infame. Nella storia dei Baali,
interi villaggi e cittadine ono state temporaneamente N ~CROMANZIA
ridot[C in chiavit:l, c i loro abitami trasformati in eserciti
privi di senno sorto il giogo crudele c spietato della L A V li\D EL N ICHILISMO
volont di un padrone infen1ale. La Via del Nichilismo permette al necromanrc d i
S is tema: l :.uccessi otte nuti in un tiro di Inte lligen- conrro llare c di influenzare le energie della morte, cio
za + Occulto (cnnrro difficolt 9) devonoesseresuddivisi ne
que llo c i fantasmi chiamano "l'Oblio". Estremamen -
tra intensit de l potere e area di effetto. (Livel li suffi- te run1, CJLiesta Via m;Jnipo la le forze dell'entropia c della
cicnri di Au pex po trebbero essere in grado di percepire J cwmposizione, forze con le quali perfino i nccromanti
quest'aura m <~ l evo l a e indistinta; in caso contrario, i pitJ c perti non amano interagire. La Via, uno sviluppo
Fratelli c le vacche che abitano in quella zona si della Di c iplina ottenuto dalla linea di sangue clei
limiteranno a ritenere ch e le cose stian o prendendo N aga ra ja (c ta lvo lta chia ma ta sempli ce mente
una sfo rtunata piega per il peggio.) " ichili mo"), viene dunque utilizzata molto poco an-
N u mero di successi Effetto che tra i necroma nti pi pa temi. Tuttavia, i suoi poteri
l succe o Immediate vicinanze; comportamento irri- rappre cn mno un completamenco formidabile per le
tabile/no n appropriata alla personalit altre arli eli necro manzia, e coloro che sono o essionmi
2 ::.ucce i U n complesso di uffici; agita:ionc civile/ dall'idea di ottenere la padronanza ulla morte e sull'an i-
dome tica, pregiudizio rampante ma- per Cliempio gli A raldi del T eschio -sarebbero senza
3 ucccs:.i U n isolato cittadino; dissenso furio o che dubhio Ji posti a correre rischi gravissimi purdi mettere
pu fociare nella sommossa gli artigli ui egreti eli questa V ia.
4 ucccs:.i U n intero stadio o quartiere residenzi ale; Proprio come la maggiorparte deglialtri necromanti,
risse nei bar, crimini istigati dall'odio, par- i Nagaraja imparano innanzitut to la Via dei Sepolcri; la
gimcnti di sangue per le strade Via del N ichilismo diventa di solito il secondo punto
5+ successi Una citt8 intera; una fo lla immensa e omo- focale Jcl loro interesse, che Lma volta rifletteva il
genea di filistei risoluti e assetati di sangue rempo che trascorrevano nel Mondo Inferiore.
RTC I !l AMO D E L LA GR AJ:-.TDE B E'3TlA O CCI-Il DFL M ORTO
Nc~sun <litro potere suscita altrettan to terrore di Il nccromame ch e impiega Occhi del Morto pu
quello che pu risvegliare gli Dei Antich i dal loro bteralrnenre vedere attraverso gli occhi di qualsiasi
sonno c implo rarl i d i percorrere di nuovo il mondo fantasma i trovi nelle vicinanze, permetrendogli di
degli uomini. Questo potere non mai scato utilizzato u are a uo vantaggio il potere d Vista della Morte
con succe o , sebbene le ue formule e incantamenti po::. eduto dagli spiriti inquieti. O vviamente se nei pa-
:.iano noti ad almeno uno degli infanridiBaai-Hammo n raggi non ci ono fanrasm i que t o po tere d ive m a inutile.
ch e oggi dorme :.otto la terra corrotta dalla propria L'a petto po it ivo, almeno d al punto di vi ta del
nefa:.ta pre enza. In verit i poteri delle entit evocate necromante, che gironzolando un po' si finisce :.empre
da q ualcuno che, per avere la forza di chiamarli, deve per rrov<.~ re qualche mon o senza pace. Per un esperto
es ere a sua vo lta un dio, distruggerebbero il mondo. manipolatore delle energie spettrali, l'aura degli esseri
istcma: Il rituale preparatorio richiede un investi- viventi che lo circondano pu fornire suggerimenti
mento pavcnto~o di tempo e di sacrifici; ci sono allusioni indicativi ul loro tato di salute, e pu anche rivela m e
velare a "cento anime, estirpate integre e pure" e "quan- emo:ioni o desideri. li necromante riesce a vedere i flussi
do il o le velmo si poser tre volte", che suggeriscono un delle energie de lla morte e della passion e che scorrono
rito sacrifica lc sclct tivo con decine di vittime, da ese- arlraverso il creato, proprio come anno fare i fantasmi.
guirsi nel cor o di diversi giorni c noni. (E ogni Sistema : Perch il nccromante riesca a vedere attra-
imperfezione o deviazion e dalla li tania potrebbero avere verso gli occh i dei morti che lo circondano, il giocatore
con cgucnzc sgradevo li per il celebrante e i suoi accoliti, dovr~ eseguire un tiro di Percezione+ Occulto (difficolt
vRriahili da l semplice fa ll imento alla "irritazione" del- 6). L'effetto spesso disorientante, specialmente nelle
l 'e n l it~ che si sw cercando eli evocare! ) w nc dove sono presenti diversi fanrasmi, e a d iscrezione
A l culmine del rituale il sommo sacerdote spende del N a rratorc pu provoca re, a danno del nccromam e, un
wna lf1 propria Forza di Vo lont perman ente e rinuncia aumento d i +4 al livello di difficolt quando tenta di
al proprio io co ci em e in un ultimo, disperato tentativo percepire cose che non si trovano nel Mondo lnferiore.

VAMPIRI: MANUALE DEl NAAAATOO


40
1
Menm.> impiega Occhi de l Mo rto il nec ro mante no n G I U O JZIO DE'l [ ANIMA
ncscc sempre a capire che cosa sta vedendo (se c i sono Anche i fa n tasmi embrano possedere una Bestia di
dubbi, usare lme lligen:a +Occulto aJ fin e di riconoscere qualche ti (X), esattamente come i va mpiri, sebbene la lo ro
le tracce della morte ne ll'aura). Usato in modoappropria- "Omhra" :.emhri essere meno brutale. Usando G iudizio
toqueco poterl! con e nte a l necro mante di determinare de ll'Anima, il necromante pu de temlinare se un fam a-
se qualcuno fe riw, malato o mo rente, e anche se ma , in un dato mo me nto, influenza to dalle ue pa~ioni
l'individuo :,ta :.offrendo sotto il pe o di una ma ledizio ne oscure. Q ue ta conoscenza pu risultare molto utile,
o un incam e::.imo malefico. G li effe tti di quesra abi lit po ic h mo lti necro ma nti prefe risco no contrattare con le
durano una scena, sebbene il necro mante possa decidere apparizio ni a nzich costringerle a servirli con la forza.
di ritrarre prcma ttLramente la sua percezio ne enrro il Con o cere in a ntic ipo Cl) l1 quale aspetto di un fantasma il
proprio corpo (disattivando cos il po tere). mago de lla mo rte sta trattando significa sapere se
O RA DG'L L A M ORTE' possih ile discutere di q uestio ni im portanti con que l fanta-
!n maniera i mile a Occhi del Mo rto, questo potere sma c in q uel dete rm inato momen to. Mo lt i necro ma nri
permcn c ;, [ nccro manre di vedere sfiuccando le percezio- spingo no la fi1ccenda anche o ltre, arrivando a stringere
ni uhaterrene de i mo rt i enza r ace. La d ifferenza sta nel acco rd i diversi con I'01nbra e co n il fantasma, senza ma i
fa rro che quesn1a bilit conferisce a l nec romante sre o il fa r sapere fl ll 'una quello che sta facendo l'altro.
beneficio J i Vista de lla Morte anzich pre ndere a prestito Sis te ma: Il giocatore deve e eguire un tiro di
le capacit di un fa ntasma, potendo cos scoprire un Pe rcezio ne + Occtdto (difficolt 7), e spendere un
numero di dettagli neu amente superio re. O sservando i punto Ji Fo rza di V o lo nt a l fin e di disce rnere q ua le
segni mi::.ric1 J ell'em ropia :.ul corpo di una persona, il aspctl O de lla pe r o na lit de lla presenza a rrua lmenrc
necromante pu riuscire a capire. a grandi lince, quanto al coma ndo. Da l mo me nto c he lo sta to pi e levato
ilsoggetto 12 lontano da Ila mo rte, q uanro presro decede r dc ll'e " e n:a de l fanLasma di soli to non h a La minima
e persino per quale probabile causa. Inoltre, le striarure idea di c he co a ria facendo la sua O mbra (anche :.e
nell'aura rivela no anc he e la persona agita ta o eccira ra, no n vero l'oppo to), il necromante pu nasconde re i
permettendo a l mago de lla mo rte di valutare i senrimenri propri ra ppo rti Lra n a ndo dire tta menre co n iliaco oscu-
che il oggcu o prova nei confronti di un a ltro individuo ro de l fa m a m a. Q ue to potere permerre ino ltre a l

' quando i due ~ i inconm mo per la prima vo lta. Questa no n


assolummcnte una scienza esam1, ma il parere rimane
esrrcmam.cnte uri le pe r dare a l nec romante un vantaggio
necro ma m e di de rerminare e la presenza pi spesso
do m ina (a da lla parte no rma le o da lla ua O mbra. I
fa ntasmi totalme nte do minati dalla Bestia sono ch ia-
su coloro c he sotto pone a ll'esame. ma ti pe Ltri, c o no estrema mente pericolosi.
Mo lt i nccro manti usano in realt q uesto ta len to ':)OFHO O JTHANA"I O ')
per t rova r~i <1 1 posto giusto ne l mo me n to giusco, in Soffio diT hanatosconsen.teal necromante di incanala-
rcmpo per ca ttu ra re un'a nima appe na trapassa ta. re l'energia emropica c cii concem rarLa SU Lm'arca o su una
Sistema: Il giocatore devecseguire wuiro d i Pro ntez- persona. Solitamente, il mago de ila morte inala un profondo
za + Occulto a d if ficolt 7. Pi LI a lto il nume ro di successi respiro e soffia fuori con forza una nube di energia meftica.
octenuti , maggio ri info rmazio n i il vam piro potr di cer- Questa nebbia completamente invisibile a ch iunque non
nere sul J e:,t ino del soggetto. Con un solo successo, il possieda la capacit d i percepire il flusso del!'cn nopia (come
personaggio po tr indovinare quanto resta da vi\'ere a l penncssodni poteri pi bassidi questa Disciplina ). L'energia
soggetto, con un'appro :.imazio ne di qualche settimana. Jel la nube pestilcnzi ;:~ le risplende come un faro pergli Spettri,
Tre ~ucce~i implic 'lno che il necromante potr' stimare che ne sono mmmi come fulene dalla fiamma. Gli Spettri
per quam o tCnl(X) durer ancora La vita del 50ggen o e non sono ru solurarnen.re tenuti a comportarsi "bene" n a
quale sar probabilme nte la causa della ua dipartita, o bhcd ire agli o rdini de l vampiro, e il necromante furc1 meglio
poich i segni dell'entro pia gli mostrano chiaramente le ad avere prom o un piano su cosa fare con lo ro q uando
ferite che un giorno esisteranno su quella persona. Con arrivano . .. il che pn.>cisamente il mo tivo per cui i vampiri
cinque successi, il pen;onaggio riuscir a \edere con che imparano la Via del N ichilismo si dedicano anche allo
preci~ ionequanJo e do ve awerr la morte, interpretando -rudio di 1lcri aspetti della magia della morte.
le macchie nere sull 'anima de lla per o na. Anc he se gli Una volra c he l'ene rgia stara espulsa da l corpo del
effetti d i que~to po tere duran o per una cena, si possono necro manre, quc ti la pu espanl.lere :.u di una vasca a rea
usare per "leggere" il fato di una sola persona a lla volta. per attirare gli petrri, o ppure pu usare la nebbia per uno
Il N a rra to re dovre bbe de term ina re con giud izio i scopo a ncora pi1sinistro. lncana lata den tro un oggetro o
risultati fo rni ti da q uesto po tere, da l mo me nto c he i unH perso na, la nube d i mo rte co ntam ina il soggetto con
segn i de lli'l mo rte imminente sono l' indicazio ne ch e una energi<l negat iva e ma lsana, e potrebbe perfino provo-
essa avverr davve ro , pe rch nessuno pu sfuggire al care veri c propri dannifsic i. lnoltre, le energie concentrate
proprio fa w . O vviamenre, se sar il Narra tore a tirare so no corro tte c spcttrali, e sebbene siano generalmente
i daJ , il giocmo re no n a vr modo d i sapere se la sua invisibili, te ndo no a provocare disagio nelle persone e
intu izio ne corre tta o ppure no . negli an ima li che si avvicinano a lla vittima .

CAPITOlO Dur: l'uuJun NWA Nom


4l
S istema: TI giocatore deve spendere un pumo
anguc ed effetluare un tiro di For:a di Volont contro
difficolt 8. Per espirare il offio di Thanatos suffi-
ciente ottenere un solo successo. Se vengono di:.pcrse
per <lttirare gli Srerrri , lc energie ricoprono un'area di
circa ottocento metri Ji diametro, con cem ro -;ul
necromante. La portata aumenta di quarrroccnro me-
tri per ogni punto sangue che viene u lteriormenre
speso da l vampiro. Come gi puntualizzaro, gli Spettri
attirati Ja questo potere non sono a::.::.oluramenre agli
ordini del necromante, e potrebhero anche scatenarsi
contro ch iunque si rrov i ne i paraggi. La nube di energia
si Jisr crder a lla fine della cena.
c invece la nebbia viene indiriz:ata contro un
bersaglio ::.pecifico, il necromante deve Leccare la vini-
ma \1ppure dirigere su di essn il flusso di entropia per
mezzo di un tiro di Destrezza+ Occulto (difficolr 7).11
soggetto colpi w da Ila scarica enrropica !'tuhtr un livello
{c ::.olo uno) di danno aggravato, che ~ i manife~ra
generalmente sotto formi'! di malan ia o necrosi dci
tessuti. Le difficolt del soggetto per qualsiasi azione
sociale nei confronti degli es eri pri vi ~_:t. familiarit con
U rocco della morte - Lupini, fare, alcuni maghi e la
maggior parte degli esseri umani- aumenteranno di ,Jue
livelli. Ino ltre, la percezione soprannaturale indicher
che il soggetto segn ato dal marchio della decompo!)i-
zione, e ci potrebbe essere molto pericoloso dal momento
che alcune entiti\ (come i Lupin) possiedono speciali
sensi capaci di percepire questa corruzione e assumeran-
no un aneggiamcnto spaventosamente violenro nei
confronti di coloro che ne :-.ono i portatori. Il marchio
della corruzione rester sulla vittima fino all'alba o al
tramonto successivo; un soggetto gi influenzato da
questo potere non pu essere colpi w di nuovo fino a che
la precedente nchhia dell'entropia non .,; sia J issipma.
Un falli menlo critico nel tiro per contro llare que-
sto potere impl ica ch e il vampiro h a rivolto
erroneamente conrro di s le energie dell'entropia, e
subir su lla sua pelle rutti i nefasti effetti J el ma l s~nu
aHlnro della morte. Ci gli infligger il normale dann
descritto sopra, e render il necromante vulnerabi le
alle attenzioni, probabilmenre negative, degli Spettri
e di a ltre creature dell'o ltretomba.
13ANCHI211 O D f:l L 'A IMA
Proprio come il necromame pu c~trarre l'Oblio
dademrodi s. ora Jivenra in grado d i concentrare nel
suo e~>scre le energie entrop iche presenri all'esterno c
trasfonnarle in una fonte d i potere. Banchetto del-
l'Anima permene al vampiro di assimi lare le energie
del la morte che permeano l'ambiente circostante op-
pure d i c ibarsi d irettamente di un fantasma, rubandogli
l'essenza e trasformando mi ticamente questa energia
in una specie di ro::a forma di nutrimento.

VAMPIRI: MA.~1JALf DEl NARRATORi


42
Sistema: Per consentire al vampiro di nurrirsi delle
energie negati ve della morte, il giocamre deve spendere E' '3C L U '3IONE T EMpORAL E : U NA
un pumo di Forza d i Volont. Se il personaggio desidera OpZ IONE p ERILNARRATORE
assimilare tali cncrgiedall'atmofera, deve rrovarsi in un Anche se i Veri Brujahanzlanisolevanopostulare
luogo J ovc si verificam non pi di un'ora prima un che Velocit non fosse altro che una derivazione
evento luttuoso, oppure in un po w dove la morte una imbastardita di T emporis, alcune studiose ancillae
cosa comune, come un cimttero, un obirorio o la scena che appartengono a questa lineadi sangue oggi sosten-
di un reccnre Jel irto. I n genere, il necromance pu trarre gono che in realt vero U contra-rio. T emporis ,
da un luogo Jel genere da uno a quattro pumi di infaui, un'estrema estensione logica di medesimi
emropia, sehbene la difficolt per qua ls ia~i uso delle principi mistici che governano Velocir, combinati
abilit di ecromanzia in quel posto (e di tutti i poteri con una certa con oscenza necromantic:-) che si tnor-
dci fantasmi che influiscono sul monJo dci mortali) moraproven i rcnlentcmcnochedi~agaraja,otcenma
verranno incrementate di un ammontare equiva lente in cambio dich_issquale innominabile favore. Le due
per un pl!riodo di diverse notti. Le energie dell 'arca Discipline t.on sono "la stessa cosa'', daf momonroch
interessata possono essere assimilate solo una voi m, poi Temporis ha beneficiato di parc.~ch:i setolid miglio-
occorre nttcndere che si siano completamente rigenerate ramento e sviluppo, ma sono ab~astanza SLmili da far
prima di porervi attingere nuovamente (anche per s che la cono cenza di una precluda quella dell'altra.
quesw necessario un periodo di diverse noni). Un per onaggio che conosca Temporis non potr
Nei~i in cui il necromame vuole invece cibarsi di un mai imparare Velocit (e nessun Vero Brujah sar mai
fantasma, il vampiro lo dovr aggredire come se si trnnasse in gradodisviluppare Velocit, neppure e non ha mm
di una normale azione di nutrimento. I fumasmi possiedo- imparato i rudimenti cll T empori - Ja sua affinit per
nofnoa lO"pumi sangue" inenergiaemropica, e diventano quest'ultima Disciplina, dipendente dalle peculiarit
-.emprc pi evanescenti e "impalpabili" man mano che la del sangue, dcci ameme troppo forre). Se un vampi~
loroessema:,piritica viene risucchiata via. Il vampiro per ro dmato di Velocit dove e in qualche modo
\'Ulncrabile a qua lsi~i azione il fantasma possa intrnpren- imparare, nonsisacome, il primo livellodiTemporis,
dere perJifendersi, pcrsinoaquelie che normalmente non la ua Velocit verr immediaramenteconvertita nel~
influenzano il mondo fisico: mentre si nutre, il vampiro si l'ammontare di punti esperienza che sarebbero tati
trova in uno stato che si colloca a metstrada trn la terra dei necessari per avanzare a quel Uvello di padronanza,
vivi c il Mondo inferiore. Il fantasma cos aggredito da come c irratrassed iuoaOiscipllnadiclan.Poiquc ti
considerarsi immobilizmto, e t1on potr fuggire a meno che punri esperienza vanno cli'llisi a rn~, e devono essere
non sconfigga il vampiro in un tiro contrastato di Forza di immediatamente uti lizzati per acquistare pit1 livelli
Volom. ll potere si pu anche usare congiuntamente a possibile di Temporis; i punti eventualmente avarql'lti
quelli della Via delle Ceneri, permettendo al vampiro di dopo la conversione andranno perduti.
assorbire energia (ma non il nutrimento) dai fantasmi
flusso temporale viene considerata pi uno strumento d i
anche mentre cammina nella terra dei morti.
opr"vvivenza che uno status symbol (e di conseguema
L'cnl!rgia dell'an ima pu essere usata per attivare le
non viene mai insegnata a ncssLU1o che sia estraneo alla
Dbcipline, ma non si pu sostituire al normale sangue
stirpe, neppu re ai pi fedeli alleati dei Veri Brujah). Le
per sostenere il proprio corpo o peraltreazionidella sfera
vere origini di T emporis forse non si conosceranno mai,
fisica come la guarigione o l'incremento degli Attributi.
vi ro che i suoi praticanti pi esperti furono distnttti
Un fallimento critico nell'uso di questo potere
in ieme all'antica citt di Enoch (ma alcuni Veri Brujah
render il vampiro incapace di nutrirsi attraver o il
neonati affermano a ba a voce che quegli anziani i
velo della morte, e per di pi vulnerabile per diversi
ono disrrutti ckr soli mentre cercavano di evocare un
rumt .tgli auacchi fisici da parte di fantasmi e Spettri
aiuto dalle nebbie del passato- nel Mondo Inferiore, il
(in genere, per un numero di tumi equivalente a lla
tempo funziona in modo misterioso). T emporis una
quantit di energia che il necromame avrebbe potuto
Di ciplina che logora chi la usa, poich incanala quelle
assimilar!.! dall'arca o risucchiare al fantasma che aveva
ste:.se forze mi tiche che sospendono il vampiro nel suo
scelto comi.! vittima), dal momento che si trover
raro d i non morte e le impiega generando simili ospen-
momentaneamente sospeso fra due mondi, e incapace
sio ni del tempo nelle immediate vicinanze del Vero
di agi re l!fficacemente in ciascuno di essi.
Brujah che utilizza i poteri.
T EM[) O RI'3 Qualsiasi fallimento critico mentre si usano i pote-
Prima della Jistruzione d i Enoch, i Veri Brujah ri di Temporis di live llo superiore al primo avr. delle
vamnvano la padronanza di Temporis come ulrcriorc conseguenze r'dccapriccianci: il personaggio subir istan-
prova della lo ro posizione privilegiata di veri credi del taneamente un numero livelli di danno aggravato (che
rctaggio del progen itore. Ora che la linea eli sangue ha no n ru essere assorbito) equivalente alla quantit cli
rimesso in Ji cussione la propria posizione all'interno "l" d<1 lui ortenuri nel tiro sfortunato. Tcmporis prende
della societ dei non morti, la Disciplina di controllo del infatti una porzione dell'energia che vincola l'anima

U PITOI.O DuE: PERDtm NtUA Nom


43
Jcl vampi ro a un cadavere animato e nco rructblc, quc. to caso la portata mas ima di percezione equivale,
usandola per generare effetti simili n ell'arca circosum- in metri, alla Percezione del personaggio moltiplicata
te. Perdere il controllo nel cor o d que co proce o per dieci. Questo consente al vampiro di percepire
l>gnifica che l'energia della non vita del vampiro viene Velocit nel turno in cui viene arrivata (c quindi prima
succh iara via. l danni subiti a causa del risucchio che le azioni extra del suo urilzzarore siano re c di po-
po o no e " ere dec isamente feroci, poich il corpo nhli), conferendogli in que ro modo una lmimta
dello sforrunaro per onaggio marcisce e i decompone forma di prevenzione da potenziali agguati.
nell'arco Ji una frazione di secondo. L'o ro logio interno del vampiro dotato di S intonia
N ota: Diversi poteri di Temporis si basano sulla Tempora le resta sempre attivo e non richiede alcun
Costituzione per i loro tiri di attivazione, a causa del tiro n <m ivazione. Quindi, per mezzo di una semplice
principio opra menzionato in base al quale opera la occhiata al timer digita le di una bo mba, il personaggio
Discipli na. Dal momento che anche Robustezza un potr capire all' istante quanto tempo manca alla deto-
prodorto mistico della Maledizione d i Caino, per, non nazio ne- an che se si sta allontan ando in auto, urlam.lo
rende il vampiro piLLCapace d i incanalare le energie de lla ne l suo te lefono cellulare e sparando ai ghou l nemic i
stas in cui la sua anima alterata dall'Abbraccio mantie- ch e stanno cercando di fermarlo .
ne il uo coq1o. Di conseguenza, Robustezza non si pu Rt CO RRl?NZA I N1 E"RNA
aggiungere al punteggio di Costituzione per questi tiri. Q uesto potere influisce ulla percezione del rempo
')JNT ON JA T e: M f)ORAL E" d una singola vittima, costringendola a rivivere in
Prima che il vampiro possa manipo lare il flus o del continuazione lo ste :,o evento fino a ch e il potere non
tempo ne deve capiTe il fun:ionamento, e intonia i e auri ce oqualco a la fa uscire improvvisamente dal
Tempo rale facilita tale comprensio ne. Questo potere ci rco lo causato da Rico rrenza Interna. ebbene il
permette al per onaggio di percepire le fluttuazioni del mondo intorno a lui vada avanti nonnalmem e, la
tempo nelle sue immediate vicinanze; quelle provocare mente del oggetto incastrata in una sequenza ciel ica
Ja a ltri individui che usano T empori , dai maghi mo r- di eventi placidi c ripetitivi. Questo potere frequen-
ta li o da altre co c ancorapi strane.lnoltre, il vampiro temente impiegato per indurre le vittime in uno raro
Ji pone d un perfetto "orologio interno", ed sempre non cosciente, in modo che il vampiro possa eseguire
cosciente (tranne in caso d interferenza esterna o di altre mioni senza venire inrerrotto, sebbene alcuni
fallimento critico ne ll 'u o della Discipl ina) dell 'ora a sas ini Veri Brujah lo usino per immobilizza re le
loca le, de l rernpo oggettivo e soggettivo che rra corso vittime mentre determinano l'angolo miglio re da l
dumnre l'applcazione J egl alrri suoi poteri di T emporis qua le vibrare il colpo fata le.
c del tempo che rimane prima della prossima a lba. Sistema : Come descritto soprn, questo potere bloc-
Quesrn consa pevo l ezz::~ precisa almeno fin o a un ca le percezioni della vittima in un infinito circolo
ce n tesimo cl i secondo. vizioso degli eventi che si verificano di fronte a lei.
Sistema: S intonia T empora le un potere sempre Q uesri eventi devono essere relativamente positi vi, o
attivo. li Narrr~rore deve esegu ire in segreto un tiro di a lmeno t ranqui ll i e apparten enti a lla consueta routine
Percezitmc + T empo ri per determinare se il personag- d c ii ::~ vnima, ed necessario che non richiedano un
gio si accorge di una distorsione temporale (con diffico lt suo inrcrvenro drerro. Per esempio, unaguardagiura-
pari a 9 meno il livello del potere ch e viene usato). ra potrebbe essere inrrappolata nelloop infiniro di un
Quc ro efferro sen oria le ha una portata, in ch ilometri, giro di p:mugla tranquillo, ma non es ere co rretta a
pari al J oppio Jel punteggio di Percezione <.lei vampiro, rivivere in continuazione l'apparizione di intrusi non
anche e eventi particolarmente significativi (cio autori zzati. A meno che il vampiro no n sia capace d
quelli generati da poteri del Se to Livello o uperor) a ndare releparicamente la mente della vittima ed
po ono e ere percepiti anche a una distanza di centi - c trarne il ricordo di tali circo tarue, gli eventi devono
na ia o addirinura migliaia di dulomreri. Ino ltre, e er i verificati da poch i minuti.
qual a i rentati\'O di influeruru-e l'orologio interno del La vittima rester passiva e incon apevole di ci
vampiro avr una difficolt incrementata di un numero che in realt avviene intorno a lei, fino al momemo in
di livell i pari al suo punteggio di T emporis (anche se cu i la t rance viene interrotta fisicamente o finch gli
questo n on i applica ai poteri ch e agiscono sul corpo effetti del potere non cessano. "Interrotta fisicamente"
fisico del vampiro o sull'ambiente ch e lo circonda, ma significa in seguito alla perdita di un livello di sn lute,
olo a quel li che cercano di alterare la sua persona le anch e e la vittima non dovesse provare do lore, ma
percezio ne del tempo ). l' interruzione si pu anche verificare in seguito a
Velocit rarprcscnra un caso particolare, dal mo- qualcosa di cos ban ale come uno stimo lo scnsoriale
mento che la Jistorsione temporale da essa provocata abbastanza intenso. La n ormale conversazione non
d i entit molto circoscritta. La difficolt di percepi re un interromper la trance, nemmeno se la paro la viene
vampiro che sta. attivando Velocit viene determinnta rivo lca direttamente alla vittima, ma un urlo, ul< colpo
come per 4ualsiasi altra distorsione temporale, ma in d'arma da fuoco o una pinra gentile lo faranno .

VAMPlRJ: MM'\JALEDEJ. NARRATOO


44
Per attivare Ricorrenza Interna, il vampiro deve dere le restanti tre senza penalit.
essere in grado di vedere la vittima designata. Il gioca- Sospt:'NSIONE SoooFITIV A
tore deve quindi spendere un punto sangue ed eseguire Il vampiro pu ora sospendere nel tempo un oggetto
un tiro di Persuasione + Empatia (con difficolt equi- inanimato, mantenendolo in uno stato di stasi perfetta
valente al punteggio di Forza di Volont della vittima). mentre il tempo trascorre alla normale velocit attorno a
La durata degli effetti del potere dipende dal numero d esso. Anche in questo caso, il potere possiede valide
successi ottenuti su questo tiro: applicazioni sia in fase di combattimento che in altre
Numero di successi Durata circostanze. I guerrieri Veri Brujah sono capaci di fermare
l successo Un minuto i proiettili sparati contro di loro, oppure d guadagnare
2 successi Dieci minuti preziosi secondi per allontanarsi da una bomba con la
3 successi Un'ora miccia corta. Gli storici della stirpe usano applicazioni
4 successi Sei ore migliorate di Sospensione Soggettiva per preservare deli-
5 successi Un giorno cati artefatti e documenti antichi. Se qualsiasi cosa che
RALLFNTAMl2NTO non fosse a contatto con l'oggetto nel momento in cui
Questo potere dimezza per un breve istante la stato posto in Sospens-ione Soggettiva lo tocca, l'oggetto
velocit del movimento di un individuo attraverso il rientrer immediatamente nel normale flusso temporale
tempo. Alla vittima del Rallentamento sembrer che con le medesime propriet chimiche e fisiche che posse-
il mondo intorno a lei si sia mosso a velocit accelerata: deva quando stato messo in srasi. S racconta d un V ero
come se l'intero universo avesse premuto il pulsante Brujah di nome Ferhan che avrebbe distrutto un intero
di avanti veloce. Anche se fornisce il beneficio mag- branco del Sabbat con un fal in Sospensione Soggettiva,
giore nelle situazioni di combattimento, il potere viene esploso in tutta la sua furia repressa quando il capobranco
usato molto anche nelle manovre politiche- un vam- mise il piede su un tronco apparentemente innocuo.
piro che ha a disposizione il doppio del tempo per Sistema: Il giocatore deve spendere due punti san-
considerare le sue prossime parole potr godere di un gue ed eftettuare un tiro di Costituzione + Occulto

, vantaggio cruciale in qualsiasi negoziato.


Sistema: Il giocatore deve spendere due punti
sangue ed effettuare un tiro di Costituzione+ Intimi-
(difficolt 6). Il vampiro deve essere in grado di percepire
l'oggetto che sta sospendendo, per cui il giocatore deve
anche effettuare un tiro di Percezione+ Sesto Senso (a
una difficolt determinata dal Narratore) per usare la
dire (con difficolt equivalente al punteggio di Forza di
Volont del soggetto). Il Rallentamento dura un nu- Sospensione Soggettiva su qualcosa che si sta muovendo
mero di turni (o minuti, nelle situazioni estranee al a una velocit particolarmente alta. Fetmare una pallot-
combattimento) equivalente all'ammontare di suc- tola o un altro proiettile che normalmente viaggia
cessi ottenuti in questo tiro, a cominciare dal turno troppo veloce per essere visto dall'occhio umano richie-
successivo a quello in cui il potere viene attivato. der inoltre qualche tipo di percezione soprannaturale
Applicazioni multiple di Rallentamento estendono la (la pi comune il potere base di Auspex, Sensi Ampli-
durata degli effetti. ficat; la difficolt per individuare una pallottola 8). Il
Una vittima d Rallentamento subir la riduzione numero di successi ottenuti nel tiro determina per
a met di tutte le somme di dadi (arrotondate per quanto tempo l'oggetto viene fermato:
difetto) nei tiri basati su Destrezza e Prontezza, come Numero di successi Durata
pure in ogni altro tiro che richiede una decisione l successo Un turno
rapida (a discrezione del Narratore). Anche le somme 2 successi Un minuto
di dadi basate sulla Forza e usate per infliggere danni 3 successi Dieci minuti
vengono dimezzate, perch il soggetto si muove pi 4 successi Un'ora
lentamente rispetto al suo avversario, sebbene le pal- 5 successi Un giorno
lottole o le frecce da lui sparate mantengano le normali 6+ successi Una settimana per ogni successo
potenzialit offensive. D'altro canto, per, tutte le sue oltre il quinto
somme di dadi per i tiri che coinvolgono la resistenza Un oggetto sospeso nel tempo trattiene con s tutta
fisica verranno raddoppiate. la propria energia, senza liberarla in minima parte nel-
Un personaggio che dispone dell'abilit di esegui- l'universo circostante. Quindi, una pallottola "sospesa"
re azioni multiple (per esempio per mezzo di Velocit) non ha alcuna energia cinetica per quanto riguarda il
e che si venga a trovare sotto l'effetto di un Rallenta- mondo che le sta intorno, e rimarr sospesa a mezz'aria
mento potr sacrificare met delle sue a;zioni fino a che non cessano gli effetti del potere, Un alambicco
(arrotondate per difetto) per rimuovere la penalit alle di prodotti chimici "sospeso" si interromper a met
somme di dadi per le azioni che gli rimangono. Cos, un della reazione. Un fuoco da campeggio "sospeso" smet-
personaggio che ha a disposizione cinque azioni in un ter di bruciare e sembrer un semplice mucchietto di
turno potrebbe usarle tutte e cinque con le somme di rami bruciacchiati. Tuttavia, un contatto fisico pi
dadi dimezzate, oppure sacrificarne due per ntrapren- significativo dell'impatto di una singola goccia di piog-

CAPITOLO DuE: PERDl111 NmA Nom


45
gia mtcrromper gli effetti del potere, riportando l'og- orribili storie su degli incauti Fratelli che hanno incon-
gctro al Lcmpo normale e alle precise conJi:ioni c taw trato unaspavem o a Morte Ultima inscguiLOall'impiego
encrgcuco che possedeva nel momento in cui ha subito accelcraco della Disciplina di Dominazione.
la sospcn.-.ione. La pallottola riprender quindi il suo Sistema: li giocatore deve spendere tre punti
\'0ln (e ch1unquc l'abbia toccata far meglio a sperare di sangue cd effettuare un tiro di Costituzione+ Occulto
averne toccato la parte posteriore, oppure il volo conti- (con difficolt 7}. Per un numero di turni eqUivalente
nuer attraverso la sua mano); la reazione chimica a met dc l punteggio po seduto dal vampiro in T empori:.
riprender-d dal punto in cui era stata interrona, e il fuoco (arrorondato per eccesso), il personaggio ottiene una
Ja campeggio si riaccender all'istante. quantit di azioni aggiuntive uguale al numero di
ospensione Soggettiva n on pu essere utilizzata successi o ttenuti. Q ueste a:ioni extra possono essere
su oggetti piLI grandi del vampiro stesso, e non si pu sfruttare in qualunque modo il giocatore desideri,
usare su un essere vivente (o non vivente) pi comples- anche usf'!ndo Discipline che normalmente no n posso-
so di un cane. no essere 11tilizzatc pi di una volta per turno, come
D oNO DlCLOTO Dominazione o T aurnaturgia. T utravia, ogni volta che
Per mezzo Ji questo potere, il vampiro accelera una di queste azioni extra viene usata per attivare
momentaneamente il flusso del tempo che scorre attra- qualsiasi Disciplina, il vampiro subir un live llo di
verso Ji lui. D1venta perci capace di azioni ta lmente Jan nc) letale che non possibile assorbi re.
veloci Ja rivaleggiare con quelle rese possibili da Velo- Gli effetti dei poteri invocati in questo modo si
cit. Il Dono d i Cloro, per, una vera e propria verificano alla nonnale velocit relativa del soggetto.
dilatazione tempora le, anzich una semplice Una vittima di Dominazione sentir quindi le parole del
imensifica;:ione dei riflessi c della fanna fisica del vam- vampiro come se ,enissero pronunciate al ritmo con-
pi ro. Di conseguen:a, questo potere permene di :.ucto (ma il contatto di sguardi rimane necessario}.
intraprendere delle azioni impossibili per Velocit- in l poteri dei livelli pi bassi dj T emporb ( 1-4)
primo luogo l'uso di altre Discipline che richiedono possono altres essere usati durante queste a:ioni mul-
piena concentrazione. Comunque, tutto questo ha un tiple, soggccti comunque ai consueti rischi di una
prezzo, poich U'are altre Discipline mentre attivo il Jecompo~i:ione autoindotta. T uttavia, qualsiasi vam
Dono di Cimo ~forza oltre il limite la forza non vitale del piro che cerchi di ottenere un effetto cumulativo con
vamp1ro. Prima o poi, qualcosa deve cedere, c quel applicazioni multiple del Dono di Cloro o cerchi di
qualco a la forma fisica del Fratello, mentre le energie attivare in questo frangente dei poteri di livello pi
che l<1 alimemano vengono risucchiate via in un mo- clcvaw (sesto o superiori) si disintegrer istantanea
mento. l Veri Brujab anziani raccontano ai loro in fanti mente in cenere in un batter di ciglia, mentre il tempo
annienta il suo corpo non ma n o.
, B ACIO DI LAC HI?SI
L A LTo CosTonaLANoNVrrA Il Vero Brujah che con osce questo potere ha rag-
Diversi poteri avanzati di Temporis infliggonod:;~nn giunlO una limitata padronanzasull'et fisica degli oggetti
automatici al vampiro che Li usa. Questo avviene perch e degli individui. Con un minimo sforzo, il vampiro pu
Tempons una applicazione concentrata delle energie incrementare momentaneamente il flusso dell'energia
arcane che mantengono il vampiro nella sua etema smsi temporale che attraversa un soggetto, facendolo invec-
-c anche, ~condo alcuni Veri Brujah,di poteri ancora pi chiare di decenni mentre nel tempo reale trascorrono
impe~rutabili. Quando tali energie vengono espulc;edal solo pochi secondi. Con un sacrificio maggiore, egli pu
COI'j~) del vampiro per agire sul monocircostante, signi-
assorhire e annullare un po' di quella stessa energia,
fica che non saranno pi presenti per tenere a bada le forze riducendo l'et fisica di un soggetto. Questo potere non
del tempo, e di conseguen:a il Cainta subb:ce in un pu fare ~correre all'indietro il corso della storia: modi
sm~olo istante gli effetti della sua intera et. 11 danno si fica empbcemcntc l'et assoluta di un oggetto o
manifesta solitamente con un invecchiamento istanra, individuo, in puri termini di danni fisici dO\'Uti all'in-
neo; nei casi pi estremi imcre~arridelcorpodel vampiro vecchiamento. !l soggctro n on pu essere fatto regredire
po;sono ridursi in polvere. E molto facile ridursi in oltre il momenro in cui ha assunto la fom1a fisica che
rorpore, o addirittura provocare la propria Morte Ultima, po~iede atrualmentc. Per gli oggetti inanimati, que to
per mezzo di un uso imprudente di Temporis. l'artimo della loro creazione o assemblaggio; per gli
11 danno autoinflitto al vampiro da ll'uso di esseri viventi l'inizio dell'et adulta (o la nascita, :.e non
T empori:. non pu essere assorbito n trasferito su un ha ancora raggiunto la piena maturit fisica); per un
altro personaggio, e non controllabile nelle sue Cainira il momento dell'Abbraccio.
manifestazioni (no, non potete farvi imputridire ~1na Sistema: Per fare invecchiare il bersaglio, il gioca-
mano per sfuggire a una trappola), ma pu essere toredcve spendere due punti sangue ed effenuare un tiro
guarito normalmente. La descrizione dei singoli pote- di Persuasione + Occulto, la cui difficolt equivale
ri indica se il danno di tipo letale oppure aggravato. all'et del soggetto espressa in decenni: il minimo 4, il

VAMPIRI: MA\'UAU DEL NARRATORE


46
m~uno lO. Il per onaggiu deve toccare il bersaglio c
conccmrar:.1 per un turno.ll numero di uccessi ottenll[i
detennma l'invecchiamento massimo che pu essere
cau..aroall.1 VIttima. come indicato nella tabella seguen-
te. Spetm al per onaggio decidere quanti successi
applicare: ottenere cinque successi non obbliga il Cainita
a fare invecch1arc la viuima di cento anni! Gli effetti
specifici Jcll'invecchiamentosu un essere vivente sono
a discrezione Jc 1Na muore, ma sono pochi i mortali che
possono sopravv ivere in corpi pi vecchi di 125 anni.
Per "ringiovan ire" i1 soggC[ro, il sistema il medesi-
mo, ma il giocawre Jeve eseguire il tiro a una difficolt
incrementata Ji un livello. InolLre, per ogni successo
realizzato d:.1l giocatore, il personaggio subir un livello di
danno letale che non rossihile a%0rbire. Ilgiocatore pu
comunque !>Cegl iere quanti ~uccessi applicare al soggetto,
che (come indicato sopra) non pu e ere farro ringiova-
nire oltre il momenro in cui ha cominciato il suo attuale
stato di esi tenza. Gli e~eri umani adulti po~ ono essere
ringiovaniti fino al momento in cui hanno raggiunto la
maruntt. fi:.ica (Ji soliro verso i seJici-venr'anni), per
esempio, mentre i Jobloni pagnoli possono ivenrare
nuovi come :se fo:s-.,ero appena usciti dalla :ecca. Gli esseri
viventi che non hanno ancora raggiLmto l'et adulta
po:.:;ono e~ere fan i regredire a una forma prenatale, che
d1 soliro mu(.)re nl di f11ori del grembo materno.
Si noti che 4ucsli cambiamenti di et non modifica-
no in alcun modo lt! propriet mentali o mistiche del
soggetro: LI n vampiro anziano ridotto aH'et di un bambi-
noappena nato avr ancom turre le sue Discipline, e la sua
generazione rimarr quella che aveva plima che fosse
vittima del Bacio di Lachesi- ed i certo non dimenticher
le lezioni apprese in quamocento lunghi anni di non vita.
T unavia, se lil sua et viene incrementata oltre un certo
punto, gl i cvcmuali segni dellaJiahlerie spariranno dalla
sua aura- e for e inizier a provare uno strano senso di
insoddi~fazione per la sua dieta attuale ...
Numero di succe Entit dell'effetto
l succe~o Fino a un anno
2 succc i Fino a cinque anni
J SUCCCS!.I Fino a Jieci anni
4 uccessi Fino a cinquant'anni
5 ucce :.1 Fino a cento anni
6+ SUCCC:>Si Fino a un secolo in pi per ogni
uccesso oltre il quinto
<)A r ONf" Df'LLA CoR -r E DIADE
Il posSeSSL)rC J i que:>ta potere pu a lte rare il passag-
gio soggen ivo del tempo all'interno di uno spazio
circoscritto, facendo trascorrere un'intera notte ne l-
l'a rco di un momento. QuestO viene farro di solito a
scopo difensivo<) socia le. Il primo impiego permette al
vampiro di entra re nd suo rifugio all'alba e passare

CAPIToLo Dut: lRoun NEllA Nom


47
quelli c he n lui sembrano pochi minuti sonnecch ia ndo Vero Brujah c he abhia mai cercaro di evocare Ca ino
in uno taro di vulnerabilit, per poi eme rgere al per mezzo del Baci() di C lio.
rramonro completamente fre co e riposato. La eco n da i tema: Il giocatore deve spende re met dei
modali t vie ne impiegata per estendere le riunio ni di punti a ngue anualme nte in possesso del personaggio,
clan in una none interminabile, rita rdando l'arri,o arrotondando per ecce o, ed eseguire un tiro di Cosri-
dell'alha, c la com.eguentc nece sit di dormire, nel- tu:ione +OccultO a difficolt 8. Il numero di successi
l'inte re e del Jibauito po litico o sociale. Tuttavia, mtenuti determina quanto indietro nel passato il per-
c istono re oconri su un u o pi marziale anche di o naggio si potr spingere.
que to potere , it pi notevole dei quali staro "l'aggiu- Numero di successi Quan tit di tempo
stnme nto" della notre di gioco d'azzardo di un ex l succes o 24 o re
con cili atore M a lkavi r~ n , con la sua conseguente 2 successi Un mese
spcuacola re fine mentre usciva da un casin a Monaco 3 successi Un anno
nel pi eno di una luminosa alba. 4 successi Dieci anni
Sistema: Il giocatore deve spendere un punto 5 successi Cento an ni
sa ngue pe r ogn i o ra d i tempo norma le su c ui questo 6+ successi Qualsiasi momento, purch
porere deve intluire, ed e eguire un tiro di Costituzione posterioreali'Abbraccio cld vampiro
+ Occulw (con diffico lt equivalente al numero di ore Qunndo il Bacio di C lio viene usato con uccesso, la
reali c he devono essere compresse o estese; il minimo scena che il vampiro sta cercando di rievocare si
4, il mas::.i mo l O). La precisa entit di comprcs ione marerializzer inromo a lui, rimpiazzando la situazione c
o di espamionc viene de terminata dal numero di l'ambienre "reale". T urti gli individui che si rrovanoemro
uccel>!>i orrenuti con il tiro. Se il tempo viene compre - l'area d'effeno di qucsroporcrc- una stanza d i dimensioni
o, le ore nel mondo C!>temo vengono percepite come non piLI grandi di quelle di una sala da ballo o un'arca
minuti da c hi i rrova a ll'inte rno dell'area di effet t:O; se all'apertodi imilee rensionc(adiscre:ioneclel arraro-
vie ne c reso, un'intera notte nell'Elysium preferito del rc)- verranno influenzati da esso. Il personaggio, tuttavia,
vampiro porrebbe durare una sola ora di te mpo reale. Il l'unico che pu interagire con la scena evocata, se
alone della Corte di Ade pu essere applicato solta nto ~ceg lie di farlo; turri gli altri sono obbligati acl assistere agli
a un ingoio pazio c hiuso e ben delimitato: Lma gro n a, eventi nel ruolo di spettatori, a meno c he non ro siedano
un rifugio o un edific io di Jimensioni non superio ri al la il fX.Jtcrc intonia T emporale -sebben possano inrcragire
p::~ le. tra di un liceo. nonmtlmc ntc fra eli loro.
Numero di successi Effetto c il v::~mpiro desidera rimuove re un oggcn o o un
1 successo Velocit doppia o dimezzata individuo dalla scena, portando lo n el presente in via
(un'ora= trenta minuti) rennnncnte, il giocatore dovr spende re un punto
2 successi Velocit quadru pla o ridotta a pcrmnncntc di Fo rza di Volont. A questo punco la
un quarto (un'ora= quindici minuti) scena rievocata si interromper. Se il vampiro ha
3 uccessi Velocit sestupla o ridotta a un esro e vocato un individuo, probabilmente dovr fornire
(un'ora= dieci minuti) qualch e sp iegaz io ne visco c h e il soggett o sa r
4 successi Velocit dodici volre superiore al nor- w mprcnsibilmcnre confuso dalla bizzana esperienza.
male o ridotta a un dodicesimo Questo po tere no n pu essere utilizzato per alte '
(un'ora= cinque minuti) ra re la Moria rimuovendo un oggetto o un personaggio
5 ucce Velocit essan.ta volte superiore al chi ave: il tempo po siede una quantit e norme di
normale o ridotta a un ::.essanre imo ine r: ia, e o lo quelle co e o persone il cui contribu to
(un'ora= un minuto) all'unive rso milcva nte o per lo pi sconosciuto
B A C l O OJ CI IO po ono es e re evocate pe rmane nte me nte. A Ilo stes-
U n a delle manifestazioni pi:l ottili degli alti o modo, quabia i azione compiuta dal personaggio
livelli di T c mpori", questo potere pennette al Vero mentre i trova nella cena rievocata verr a nnullat a
Brujah di cercare ne l passato ed evocame eventi, non appena termina l'effetto del parere: il tempo si
oggcrr i o indi vidui. Il Bacio di Clio, cos barrezzaco in pu a lte ra re i n mod i piccoli e insignificanti per mezzo
o nore de ll a Mu~a d ella sto ria, il po tere d i ingannare della rimozione di pcr~onaggi di minimo rilievo, ma
il flu sso de l tempo c eli portare qualcosa (o qualcuno) la "sccneggi:nura" rimane sempre la stessa, una volra
d<l l pas aro nn o al presente. Alcuni V e ri Brujah usano c h e sta ta scrtta. li Narratore l'arbitro fina le di c i
q uc to potere pe r osservare la storia cos come c he o no n poss ibile fa re con questo potere, ma una
veramente accaduta; altri invece lo impiega no per buom1 rego la generale ch e n essun ucil izzo de l Bacio
ric h iedere e:1ssistenza o per ritrovare oggetti perduri da d i C lio pu avere effetti evidenti su alcuna pa rte de lla
tempo. A lme no quattro tentativ i di riporr::.rc a l pre- stori a reg i s trate~ o ricordata fino alle notti mode rne.
sente Brujah in persona s i sono conc lusi in un i pu e vocare qualcuno appen a prima dell 'ista nte
fal lime nto orre ndo. Non s i h anno no tizie di n essun del iA morte, se l'attimo <:~ cui proviene successivo

VAMPIRI: MAt-.1JA!! (){LNARRATOO


48
nll'ultima volta che ha compiuto qualch e azio ne ch e
viene ancora rico rdata ne l presente. Un mano::.<.:ritto L E LINEE DISANGUE
che fu distrutto nel rogo de ll<l Biblioteca di Alessan- l n ~""~rinc ipio era Caino.
driB potrebbe allo stesso modo essere un bersaglio Secondo la leggenda, Ca ino gener tre infami,
valido, se v iene evoc<W.l da un momento storico c reando la Seconda Gene razione. N el tempo la Secon-
uccessivo all' ultima volta c he staro letto. Tuttavia , da Generazione diede la no n vita alla propria progenie:
non i possono evocare n l'Arciduca Ferdinando n tredici vampiri in tutto, <;e si acceua l'interpreta:ione
lanavettaspazi::~leChallenger, perch illorocontribu- pi comune. Daque ti t redic i Cainiri disce -ero i grandi
ro alla sroria staro troppo vi ' ihile e troppo ricco di clan dei Fratelli, cia~cuno doraro di una particolare
con egucn:e per e ::.ere semplicemente cance llaLO identit, sia in enso sociale che in senso mi tico.
,!alla limitata padronanza J cl flu :.so temporale Ji un A llora, se non un clan, che co ' una linea Ji
Cainira. Di conseguenza, non si pu n e mmen o evo- sangue?
care la precede nte fo rma o version e di un oggetto o Superficialmente le stirp i minori sono molto simili ni
indi viduo ancora esistente nel tempo presente. clan. Sono composte dF~ Frfltclli che condividono un
l NGARHUC<J TARt: tL Frro DI ATRopo retaggio comune, un'sffinir:'l per certe Discipline, un
Q uesto potere Ja l costo spaventosamente a lto punto debole mistico e (ma que to non sempre vero}
viene usaw molto rammem e, ma c' chi ritiene che il uno ::.topo. Clan e linee di :mgue, per, differiscono in due
~uo pre::o valga i benefici che pu conferire. li Vero aspetti principali: il lign aggio c il riconoscimento. N~u
Brujah an:ian o che ha imparato come Ingarbugliare il na linea di sangue possiede un antenato ancora esistente
Filo di Atropo letteralmente in grado d i usare le appartenente alla T crza Generazione al quale pu fare
proprie en.:!rgie per confondere il flusso del tempo, ri:.alire le proprie radici c che condivide le reculiarit del
ottenendo una seconda poss ibilit per evitare un grave suo sangue. Inoltre, nessuna linea di sangue possiede un
errore da lui compiuw oppure per prevenire le az inni di numero sufficiente di membri per influenzare a livello
qualcun altro. Turtav ia, a meno che il Ca in ita non significativo la societc\ dci Fratelli nel suo insieme- o per
compia azioni di verse da quelle che intraprese al tem- incluJTe gli alrri ad avere nei propri confronti il rispetro a
po in cui gli even ti si sono verificati per la prima ,olta, cui hanno diritto i membri dci pii:1 popolosi clan. In poche
n1rti gli altri partecipanti fara nno esattamente le -ce. c parole, alle stirpi minori mancano la for:a del numero e un
co'>e che ave,ano precedentemente fano, e con ri ul- esteso albero genealogico, i due fattori pi imporrami per
rati perfettamente uguali - i mura di un vero e proprio ottenere U"rispetto fami liare" nel mondo dei Cainiti.
az::eramem o del tempo, e i ricordi dei oggetti che vi
erano stati coin volti vengono azzerati insieme a esso. 0 RIGI.NC D E'LL t: LINFE DI '3ANG U
Sistema: I l giocatore deve spendere un punto J i Nessun Cainita delle notti moderne pu affermare
Forza di Volont permanen te c tre punti sangue, non - con certezza quale sia s1ara la prima linea di sangtJC a
ch eseguire un tiro di Cosrituzione + Sesto Senso divergere abbastanza d<1l suo clan originale da venire
contro difficolt 8. ll tempo verr "riavvolto" d i un considerata una stirpe indipendente. Mo lti s rudio~ i ,
turno per ogni suc ce:. -o ottenuto dal giocatore nel t iro tuttavia, indican o i Baali come la pill antica stirpe
indicato, e il personaggio suhir un numero di livelli d i minore tra quelle che ancora sopravvivono nei tempi
danno aggra,ato (che non po sono es ere as orhiti} moderni. EU pensiero che la linea di sangue pi adana-
equivalente all'ammontare di turni di riavvolgimento hilce tenace sia rata proprioquelladeditaall'infemali mn
temporale. Il vampiro pu<'> u::.arc questo potere soltanto risulta assai sgradevole a mo ltissimi Fratelli ...
una volta per scena, c l'nrca d'effet to limi tata agli Le linee di san gue solitamente si originano in quat tro
eventi che si verificano entro il suo campo visivo. mcxli diversi. Il primo c pi comune un cambiamento
Se Ingarbugliare il Fil o di A tropo ha successo, il spontaneo o de li ber<:~to n.cl fondatore della stirpe, che ....
personaggio rester Lhw'cm quando h a attivaru il pare- viene po i trasmesso alla :.ua progenie. Il secondo lfl
re, non nella sua po:-.izione precedente (a meno che creazione finalizzata Ji una linea di san&'Ue per mezzo del la
non desideri spec ificamente ritornare nella po izione magia del sangue. li terzo avviene invece attraverso lc1
in cui si trovava quando l'evenrosi veri ficato la prima quasi totale estinzione di un clan preesistente: in alrre
volta). li vampiro comcrvcr il pieno ricordo di tutto parole, quando il fondatore di terza generazione di un clan
quello che succes o nel periodo d i tempo che ha viene distrurto e i suoi discendenti cos ridom m numero
annullato, e lo crberanno anch e tutti gli individui da non po edere pilll'organizzazioneo l'influenza politica
entro l'area d'effetto che dispongon o della Sinton ia necessaria per essere riconosci uri come clan. La qunrta c
Temporale( oppure i maghi con le appropriare abiliri). ultima modalit di creazione di una linea di s:mgue
C hiunque sia privo di ca li fo rme di percez io ne invece di tipo pi politico che mistico: se una porzione
ultrateJTena di rnentiche r~l curti gli eventi che sono sufficientemente grande di un clan si distanzia dalla setta
stati appena cance llati dal flu sso temporale. alla quale affiliata potrebbe essere considerata una still"lC
minore a rutti gli effetti, ~bhene la distinzione in que~to

C.a.mo~.o Dur: Pwun NELLA Nom


49
caso sia pummente poltica. Quest'ultima eventualit~
risulta panicolarmentedivcrtente a quegli antichi vampi-
ri che tra~cendono le sette c c he considerano ogni attivit
poli tica come "Ftm1o e specchi per fare in modo che gli
infimti abbiano paura delle ombre."
MUT AZIONE E /\L TFRAZlONt:= ':) pONTANE'A
Il modo pil.1wrnunc con il quale si origina una nuova
linea di sangue quando il uo potenziale fondatore
subisce un cambiamenro mistico o fi iologico di entit
sufficiente a fa r s eh t~ le differenze tra il suo sangue e quello
del clan di origine siano ben visibili e vengano trasmesse
per via ereditaria. A quesro pumo, la stirpe possiede un
progen itore chiaramente identificabile a cui w cri i mem-
bri delle generazioni pi giovani possono fare risalire le
proprie radici e, cosa forse pill imporrante, possiede anche
un clan dal quale pu dichiarare di aver avutO origine.
Quesw non sempre una cosa positiva: si sa c he gli sforzi
congiunti di diver.:.i Venm1e importanti hanno a\'Uto
come risultato l'anniemamenro di alcune Unee di sangue
che rivendicavano una discendenza proprio da l clan dei
Sangue Blu, giustificando il genocidio affennando c he "la
secessione dal sangue del clan uno schiaffo all'onore."
In un caso come questo, la deviazione d i un Cainita
dal suo c lan di origine solitamente il risultato Ji
qualche profondo trauma o intuizione. A voi re la diver-
genzaunprocessogradualc,e icambiamemisi verificano
mentre il Fratello sviluppa i diversi poteri d i una nuova
Di ciplina. Lamaggiorpanedellestirpi minori per non
possiede dei poteri unici ed esibisce invece un:.. nuova
combinazione delle Discipline tradizionali.
Alcune linee di sangue generatesi in questo modo non
vengono riconosciute come tali c non si a..-rzardano nemme-
no a reclamare unti identit separata dai loro clan d'origine.
Pi frequentemente, per, si trana della progenie di un
poteme an:tanodi un clanche hasviluppmo una Disciplina
inconsueLa a un livello tale che un'affinit per essa sostitu-
isce quella di una delle Disciplinediclan. Un esempio di ci
sono i Phuri Dae, un sorroprodotto dei Ramos, la cui
progenitticc avevt~ un'affinit tale con il mondo indiano
degli spiriti da condurla all'esplorazione di realt superiori
per mezzo di Auspex, al prezzo della relativa fragilit fisica
provocata dalla rimmcia a Robustezza.
RINUNCIA
Il !'Ccondo modo pi frequente in eu i nascono le linee
di sangue la rinuncia, che non tantO una separazione di
tipo genealogico dal lignaggio originale quanto una di
~campo filosofico. Qualsiasi stirpe di antitriht. viene in
questo sen..'>O considerata una linea di sangue separata dal
clan origin::Jlc a causa delle differenze sociali tra il corpo
principale della stirpe e quello del ~rruppo sci::.matico.
L'infante di unancinibt auromaticamcntc tmancitribcgli

VAMI'IRI: MANUALE DEl NARRATORI:


50
ste~) e sempre lo sar, qualunque siano le ue lealt sangue: i ritiene per esempio che l'Antidiluviano T zimisce
politiche. Solo raramente i clarl e gliantitrib differiscono ia srato diableri::zato durante la Rivolta Anarchica, e i
in qualche elemento m~ticoo fisiologico, sebbene iGangrel fondatori dei Brujah c dci Vcntrue sono creduti scomparsi
antirrib di Cirr siano la prova che queste differenze sono da millenni. I membri di tutte c tre le stirpi, n1ttavia,
possibili. Nella maggtor parte dei casi, la lealt alia setta conservano le loro originali strutture di potere con suffi-
la sola di\'isionc tra il nucleo di Lm clan e i suoi antioib . ciente integrit (e sono ancora in numero abbastanza
Molti anziani che e istono da prima delia fondazione delle elevato) per manrcnere lo staniS di clan. La distruzione del
se ne trovano wuo questo ridicolo, c guardano con disprez- fondatore dci Lasombm inoltre w-mquestione che la storia
wgli infa mi di oggi mentre cer~mo didare significato allrl lascia in sospeso, anche se si ritiene che ia caduto sotto le
non vira per mezzo di vumi costrutti politici. zanne di uno dei 5troi infami che ora pu essere definim a
CRf'A Z ! O Nf TA UMA TUH G re A rutti gli effetti come un membro della Terza Generazione,
Un altro modo per cui w"la linea d i sangue pu anche se, per definizione, non un Antidiluviano. Come gli
venire alla luce tramite la sua deliberata creazione "in Tzimiscc, i Lasombra hanno superato la Rivolta Anarchicn
laboratorio" Ja pl rte di taumaturghi o alchimisti di mantenendo i loro poteri e stnmura sociale relativarnenlc
grande porenza (anche se spesso di non altrettanto intatti, r crcuianch'essi hanno conservato lostatusdi clan.
grande saggezza). Le linee di sangue create in questo Le notti moJeme hanno inoltre visto la distruzione del
modo sono spesso fin alizzate allo svolgimento di una fondatore del clan Ravnos c eli gran parte della sua discen-
specific.1 mansione, c di conseguenza i loro membri denza, ebhcnc i superstiti sono ancora pi numerosi dei
vengono AbbnKciati a partire d<'! una selezione di es eri membri di qualsi<'lsi linea di sangue, e la naturale rigidit dei
umani pi ri Lrctta rispetto a quanto a" viene per altre C1initi far in moJochcai Ravnoscisi riferisca come a "un
tirpi di vampiri. Tunavia, la Maledizione di Caino pu clan" ancora per molte notti a venire.
essere compresa soltanto in maniera imperfetta, per cui
le lineedisanguccreare magicamente onospe o molto
L F L !NE'E' D I S ANGUE D ELL E
diverse da ci che i loro ideatori si aspettavano. U LTIM N OTTI
~ i ritiene che solo tre d i queste linee disanguesiano L r L JNf't: D! '5ANG t.; E I Norpt:KD t:NTI
sopravviS:>ute fino alle nostre notti, e una di e c sta Diverse tirpi minori non giurano fedelt ad alcuna
' morendo velocemente. l mo tn1osi Gargoyle furono il
prodotto della necessit dei T remere di averedeiservitori
leali e acrificabil i. Il ristretto gruppo dei Gemelli di
setta, preferendo re tamc ai margini oppure perseguire i
loro imcressi personali lontano dalla perfidia della popo-
lazione dei Fratelli. l amcdi c le Figlie della Cacofonia
Sangue ebbe invece origine da un progetto simile messo sono gli unici due veramente neutrali tra questi gn1ppi;
in pratica congiuntamente dagli T zimisce e dai T remere enrrnmbi hanno dci membri che dichiarano di essere
antitrib del SabhaL Infine, si crede che i misteriosi allineaLi con 1<'1 Camarilla o con il Sabbat, ma non mai
Kynsicl sirmo una derivazione elci Lasornbra, e che si stara presa alcuna decisione collett iva per l'una o per
siano creati dRsoli per mezzo d i arcani esperimenti di l'altraserm. Anche i Gargoylesono indipendenti, almeno
alcbimi<1 :.::~nguinaria. comunque opinione comune norninalmeme, sebbene una proporzione notevole di
che an che i G iovanni e gli Assamiti abbiano creato queste grotte. che creature serva la Camarilla, sia a causa
almeno una linea di sangue artificiale nello scorso del legame d i sangue che per scelta individuale. ! Salubri,
millennio, c membri i o lati di questi gruppi potrebbero che n ~econda delle circo~tru1ze assumono il ruolo di
ancora csb1crc in qualche remoto angolo del mondo. picco i ~upcrstili di un clan un tempo glorioso o di
D t:'CTM AZTONl= abominevoli 1:-~dri d'anime, conducono una patetica esi-
Soltanto due ,oltc, nella poco attendibile toria dei stenza tra le fratnlredellasociet dei vampiri, anche se una
Fratelli, un clan SUllO sterminato con una tale derenni- cucciolata d i Ciclopi ha conosciuto una vera e propria
na:ione da ridurre i ~uoi membri superstiti allo stato di e plosione demografica dopo essersi unita al Sabbat in un
semplice linea di sangue, con il potere di ipatoedimen- momento non precisato durante gli ultimi dieci anni.
ricam da quas1 nn ti coloro che un tempo ne furono Diverse altre linee di angue basate sui clan tengono
te timoni. UnoJi que:.ti clan quello dei Salubri: si crede ben stretta la propria indipendenza. Le pi importanti
che, nelle noni precedenti alla Rivolta Anarchica, il tra que re, per quanta "importanza" possa avere una
fondatore dci , nluhri sia srmo d iablerizzato da Tremere. !ltirpc minore, ono i Veri Brujah, una certa imper cru-
l membri del clan dei C iclopi furono perseguitati dalla rabilc di cendenzad iTz imiscee tma peculiarc deri v::~z ionc
progenie di quelli che d istrussero il loro fondatore fin acquatica dei Gangrel denominata "i Marinai".
quasi all'estinzione, e oggi esistOno solo pochi superstiti Quc te linee di sangue si sono sempre mantenute
dispersi, poveri frammenti di una stirpe un tempo forre e dista nti dalle affi liazioni a ll'una o all'altra setta, indi-
orgogliosa . E r cr quarHo riguarda il secondo clan scom- pendenrc mem e dalle tendenze po litiche del clan dal
parso, nessuno se mhm nemmeno ricordarne il nome ... quale hanno avuw origine.
importante notare che la distruzione del fondatore Un'u ltimn linea di snnguc degna di essere menzio-
non rmsforma necessariamente il suo clan in una linea di nataqueii<Hlei Raali.Anchc cadcsso non importante

CAm01.o Dur: PERDU11 NmA Nom


51
come nelle ere passate, questa fanuglia di infemalisti i Ella i ritir nelle rene selvagge per meglio esaminare i
anniJa ancord tre~ le ombre del mondo dei Cainiti. Il cambiamenti che l'avevanoco lpira. T ramitedolorosiespe-
numero e mto e i piani preci i della tirpe sono scono- rimenti, riusc a raffinare il procedimento che aveva
sciurt, ma i pochi Fratelli che sanno della loro csiscenza impiegato per liberarsi, e altre femmine Gangrel di iJec
ri[engono che siano sempre all'opera per minare le imi li i unirono a lei in unasorradi esilioautoimposro. Le
fondamenta della societ dci Cainiri e dei mortali . Ahri ma ne non furono mai una stirpe numerosa. sia a causa
servendo incessamemente i loro padroni o curi. Jell';min1dine elitaria e femminista della progcnitricc che
L ~ L INt==t=T) J S ANGUE" OH. LA CAMAR I L t A
per il farro che il rituale di "liberazione'' le rendeva incapaci
abba-.tHIL;;;J strano per unasettachedich iar d i voler di concedere l'Abbraccio. I Gangrelano'oibdella regione
r<lpprescntare tutti i Fratelli, ma sono poche le lince d i Jegli Appalachi, per conven ienza, rispettarono il dominio
sangue a pertamente affiliate alla Cam.,'lrilla. L'unica ecce- delle Ahrimanc Gno a met del 1998. A un certo punto,
zione degna d i nota rappresentata dai Lasombraantitrih, durame l'estate di quell'anno, la linea di sangue scomparve
che vedono nella Camarilla la migliore fome d i allenti e d i improvvisamente: un branco nomade inviato a indagare
sostegno per l'eterna sete d i vendetta nei confion ti del clan sul motivndcl lorosilenzio oov l'enclave delle A hrimane
d'origi ne. Voci insistenti affennerebbero che un a porzione nella Virginia Oc;cidcncale completamente deserto. Da
cospicua di uno dci clan indipendenti avrebbe chiesro al quel momento, nessun membro della linea di sangue mai
Circolo lmcmodi potcrsi un ireallaCamarilla, ma nessuno raco visto agire attivamente nel territorio del abbat,
pu dire con certezza di quale tirpe non allirteata si possa sebbene voci di una loro presenza si diffondano
trmtarc. Le ipotesi pi accreditate renderebbero a identifi- occasionaimente in Florida, Georgia e Carolina del Sud.
care qttc.~ti candidati nei Ravnos o nei Giovanni, mentre i Nella seconda met del XVlll secolo, una piccola
pttcgolez:i dei non morti suggeriscono invece gli Assami ti congrega di T remere guidata dall'anziano Goratrix diser-
o perfino un culto rinnegato di Seguaci di Ser. t a f.lVore del abbat, fondando una cappella nelle
caracombesottoCittdelMessico. Questi Cainiti diven-
L FLl ' FF OI S A GUt:OE"L S ABBAT nero noti come i T remere antilrib, anche se si riferirono
c nell'equazione i vogliono includere le linee di sempre a se tel>Si come alla "Casara Goratrix". Per quasi
:-.anguc politiche, si potrebbe dire che nel Sabbat milita un tre eco li, i T rcmcrc antitribt~ furono i pi imporrami
numero li stirpi minori uperiore a quello di qualsiasi altra taumaturghi del abbat, e dettero origine a crearure
organizzazione. Assamiti, Brujah, Gangrel, Malkavian, immonde come i Gemelli di Sangue e11-Vie T aumarurgi-
Nosfcraru, Ravnos, Salubri, Setiti (nella forma d i Serpenti che marz iali d i un potere senza precedenti.
della Luce). T oreador e Ventrue possiedono tutti una DL grazia l't1me n te per la Casata Goratrix, una notteandnib
conrroparre d i anthib all'intemo del Sabbar, sebbene la (c che cosa fosse in realt quel "qualcosa" a tutt'oggi
maggior parte di questi difterisca dal clan originario pi per argomen to d i arlimate congettme) and orribilme nte
l'ideologia che per le manife razioni del angt1c. Anche i storto. Nessuno che abbia assistito in prima persona
bizzarri Gemelli di Sangue, i maligni Araldi del T cschio e all'cventosi ancorafattoavam i per riferirlo, magli indizi
gli enigmatici KyasiJ sono apertamente allineati con il sugger cono che i T remere anticrib, riunit i nella loro
abbnr, ebbene i tratti di un'alleanza indotta dai loro cappella principale per celebrare uno degl i auctoritas ritae
creatori nel primo caso c dalla convenienza negli altri due. annual i, vennero immolati in massa da una conAagrazio-
Ll.: L INI:'F C')llNE" ne cos potente e istantanea che non furono neppure in
Le U ltime Notti non sono rate meno crudeli nei grfldo di muover i prima che le fiamme li consuma ero.
confronti delle stirpi minori di quanta lo ianosta tc nei l taumaturghi T remere stanno ancora cercando di iden-
confronri dei clan pi grandi. Almeno rrc lince di tificare rutti i mi eri resti rinvenuti ul posro, ma le prove
anguc sono pari te dalla faccia della T erra nel corso raccolte fmora suggeriscono che l'intera linea di anguc
degli ulrim1 anni, e ogni Cainira che si trovi al corrente fo c presente e ia stata spazzata via nell'incidente- con
della loro ' COmparsa non pu fare a meno di domandar- l'eccezione di Goratrix, il patriarca della tirpe. Conti-
i chi sar il pro simo a cadere. nuano a circolare dicerie non confem1ace, econdo le
Le Ahrimanc erano una trib di Gangrel dei monti quali uno o pi:1 T remere anritrib di minore paterna si
Appalachi imeramcmc composta di donne gue1Tiere. Era- trovavano fuori dalla cappella in mi ione perconrodella
no dichiaratamente leali al Sabbat, ma solo per morivi casara quando si verific l'evenro, ma (piuttosto
puramente politici. Questa linea d i sangue ebbe origine comprensibilmente) nessuno di loro si ancora farro
quando una Gangrcl andtrib ribelle cerc d i spezzare il avanti. (Per ulteriori informazioni sul fato degli ancitrib,
prorrio Vinculurn impiel:,'<'lndo un rituale :sciamani.co elci potete fare ri fe rimento a Il Libro dei C lan: Tremere.)
narivi americani. l suoi sforzi riuscirono soltanto parzial- l Nagaraja erano una linea di sangue indiana da lle
mcmc, clisrruggcndo i suoi vincoli eli lealt ma rendendo duhbic origini e dalle odiose abitudini personali. Erano
sterile la sua vime e !asciandole una predilezione per il reiaLi vamcnte sconosciuti a l di fuod delle prop\ie diret-
con taL t o con il mondo degli spiriti (Auspex) al posto della te sfere di influenza, e il loro numero non uper ma i
sua precedente costituzione soprannaturale (Robustezza). quello di poche dozzine. La scomparsa pass relativa-

vA.\\PIRI: MANUAli OCl NARRATORE


52
menre ino ..crvaca, in mezzo al cao:. che li circondava. linea di sangue dovrebbe possedere la Disciplina esclusiva
Perconoscerculterioridettaglisucicheerano i agaraja di un clan diverso da quello Jal quale ha avuto origine.
(c u co a ancora oggi ono, sebbene i loro contatti con Una tirpe proveniente dai la.sombra in possesso di
.eli altri Cainiti i iano ridotti quasi a zero nelle Ulrime C himeri mo c Quietus un tantino difficile da credere;
~orti) anJate a pagina 32 di quesro libro. una mutazione decisamente pi vero imilepotrebbe esse-
Nelle notti pi anttche, ogni tanto giravano voci re una linea di Noferatu "di mondo" con affinil: rer le
riquardami una misterio a lineadisangueegizianachia- Discipline di Animalit, Ascendente e Oscurazione.
mara eguaci Ji O iride. Nel corso del passato decennio. Allo tesso modo, il Narratore dovrebbe assicurarsi
l'originaria opposizione degli O iriani ai Seri ti si sarebbe che il pumo debole della linea di san gue non sia n
voluta in una vera c propria guerra aperta. Da a llora le troppo pc ante n facilmente trascurabile in termini di
~.liceric su quc to con flirto sono cessate, i Set iti sembra- gioco, e che si sposi bene con Le caratteristiche generali
noesserescmprcgli stessi, fort i pi che mai, e la maggior della st irpe. Una linea che impedisca magicl'lmente ai
r1rte dei Fratelli che abbia m.ai sentito parlare degli suoi membri d i prendere a calci i can i del rutto ridicola,
o~ i ria ni ha tratto le debite conclusioni. e questa "punto debole" non en trer in gioco prat ica-
me nte ma i. vero anche,.per, che una stirpe m inore in
G E'N E'R A R E U N A cui t utti i membri hanno+3 di difficolt in tutte le azioni
NuovA LINEA D I S ANGUE basate sulla Destrezza si estinguer rapidamente a caua
Come provato dalle decine di derivazioni origina- della propria goffaggine. Nell'e empio illustrato sopra, i
te i nel cor oJegli ultimi millenni, b specie dci Frarelli No::.fcratu in questione potrebbero avere un punteggio di
non i ri ve l t~ta immune a lle leggi della "mutazione" Aspetto pari a un pallino, che non pu mai essere
l)''evoluzione". La ro ibilit che un Cainica sufficien - miglio raro con l'e perienza n e sere reso superiore a due
rcmeme forre pos a dare origine a una cuccio lata usando Oscura.zionc - ci ne riAetterebbc il clan di
~.lot~ua di cararreri riche nuove elm iche e iste sempre. origi ne (c probabilmente li faranno d isprez:are da qual-
ln che modo, allora, il Narratore pu introdurre nella che Nosferatu pitt "rradizionalista"), con emendo per
'ua cronaca una di que te nuove linee di sangue? loro Ji es cre leggermente pitt arrivi nell'arena socia le
OR IG lN I alla quale i sono adattati.
In che modo ha avuto inizio la linea di angue? ')co p o
Contr<l riamcnrc <1 quanto vorrebbero affermare i Nessuna linea Ji sangue esi te unicamente per
genealogisti Vcnrrue. ciascLma di esse possiede un'origine intrattenere i vostri giocatori . Bench i suo i membri
~.listinta. Anche e alcLmi Vili possono aver generaro possan o essere poco organizzati, ci sono probabili t che
alcune specifiche stirpi minori di piccola entit, la mag- abbiano a che fare con i loro consanguinei con la stessa
gior parte dc Ile lince d i sangue p iLIconosciute si evoluta frcqucnz<1 di. quanto non facc ian o con gli altri Fra telli.
partire dai c l:::~ n principali, ed stata fondata da patriar- Come <1 bbiamo gi visto, cl<:m non equivale a confra-
chi di generazione variabile dalla quinta alla nona. 1l ternitn, rna qua lsiasi gruppo etnico tende a provare un
NarratOre dovrebbe inoltre determinare in che modo la certo grado di oli.dariet interna. A llora cosa vuole
linea venuta alla luce: nel caso di nuove stirpi delle questa nuuva ti rre? Potere militare? R iconoscimenco
Ultime Notti, la ~pi egazi one pi probabile quella della per le sue ri vcndicazioni territoriali? Pari opportunit e
mutazione o dell'alterazione auroindorr:a, in cui il fonda- diritti an ch e per le Linee meno numero e della
tore della linea di sangue comincia a mo"trare affinit per Camarilla, magari con tanto di conciliatore ex miscel~
le Discipline, propricr: fi iche o un pumodebolc mistico lanea? Gli copi e la sfera di interessi di una linea Ji
Jiversi da quelli del ehm al quale apparteneva. sangue tenderanno anche a influenzare la percezione
CARAT TC'RT<)T J rn: che es a ha dci clan e delle altre stirpi minori. lnolr:re,
In che moJo i manifesrata la Maledizione di ci influir su lle ue priorit a l momento della selezio-
Caino all'interno di quella particolare progenie? l mem- ne dci porenziali membri, il che a sua volta suggerir
bri delle linee di sangue co ndi v ido no alcune che tipo di personaggi hanno maggiori proba.bilil di
caratteristiche (biologiche comuni a rutti i Fratelli: es ere prc~i in cons iderazione per l'Abbraccio.
potenza a -~ lULa mi urabile in base alla gen erazione, Dal pumo di vi ta del Narratore, ogni linea di
una dieta inumana, una marcara riluttanza a esporsi alla sangue deve avere un motivo per essere preseme ne lla
luce del sole. Tunavia, una linea. di sangue ha raramente storin. Il mondo de i Fmrelli gi abbasta nz::~ vario
le stesse tre Di. cip li ne c lo i> tesso punto debo le del clan anche senza aggiungerv i l'ennesimo gruppetto di mu-
di origine, anche se possono esserci a \cune somiglianze. tanti devia ti solo per il gusto de lla spettacolari t. Qu:=~le
Non rmr:e le li nce d i sangue po~i edono una Discipli- ruolo ricopre la nuova stirpe n ella trama generale della
na un ica cJ esclusiva, c creare un::~ stirpe minore solo per cronac(l? Esiste uru1 motivazione raziona le per la sua
il gusto di invcntnrsi dei poteri nuovi as ume un po' es i re n za , so lo un di spera to te n tativo di
troppo l'asperrn d i quel comportamento adolescenziale persona lizzazio ne, o maga ri il Frutto d i un concetto
ch eabbia mocondnnn<~to in precedenza. Ino ltre, nessuna approssimativo e privo di spessore?

CAPrroto Du[: 11RDUT1 NmA Nom


53
L OCA L IZZA Z ION~ Questi sono l<l voce del Narratore, servono a illustrare e a
piutwsto difficile che una qualsiasi nuova linea di fornire l'azione che viene descritta, e sono anche comodi
sangue abbia dci membri sparsi per tutto il mondo. l strumenti che possono essere usati per presentare gli aspetti
"Nosferaru di mondo", per esempio, porrebbero p rob;:~ pi complessi di un concetto o del r.cma della sroria.
bi lmente rappresentare un'evoluzione localizzata del Dunque, come Narra rore, dovrete decidere cspres&'lmente
clan, forse non supcrio1i in numero al primogenito quali sono i personaggi che verranno incontrati dalla
Nosferaru di una citt c alla sua piccola c decadente coterie, da dove provengono, chi conoscono, Ja chi sono
progenie, emigrata mag<~ri in due o tre metropoli vicine. manovrari e in base a che cosa vengono definite Le loro
Se fo ero pi diffiri, il re to del mondo ne avrebbe motivazioni. l personaggi Jel Narratore possono ~re
ormai gi sentito parlare. La maggior parte delle linee di fondamentali per la trctma oppure semplici elementi ili
sangue sono minuscole se paragonate ai clan, c ono contomo, ma la loro presenza pu e dovrebhe sempre avere
interessanti in primo luogo proprio per la loro rarit, uno scopo ben preciso. Essi devono infondere nel!;,>ruppo il
ru:lZich per i loro "incredibil i poteri". Tuttavia, all 'inter- vero senso di quanto stare cercando di comunia:1re.
no della piccola arca geografica che la ospita, il potere Con questo non vogliamo dire che qualche volta
politico della linca di sangue porrebbe anche essere assai w1 per onaggio del Narratore non pu essere se mp lice-
sproporzionato al numero dei uoi appartenenti, dal men te una "comparsa" irrilevante di nome Mflrcia il
momento che ognuno di essi pu facilmente ricorrere cui unico capo quello di mencre del liquore nelle
all'aiuro dei leali membri della sua piccola "famiglia". borse della spe a al minimarket locale. Dopotutto,
qualche volta anche i vampiri hanno voglia di compra-
I P ERSONAGGIDEL re qualcosa, e dovranno per forza interagire con
qualcuno che avr un impatto estremamente limitato
N ARRATORE sullo sviluppo del personaggio. Inolrre, se narrare que-
Le storie parlcmo dei personaggi, e quiil lsiasi trama sto tipo di dettagli secondari vi piace, l'effe no generale
non altro che una raccolta di fatti cronologici incen- non potr che c sere positivo per l'atmosfera de l gioco.
trati su uno o pi indiviuui.l n qualsiasi tipo di narrazione, Occorre tuttavia tenere presente che i personaggi
i personaggi ono il veicolo attraverso il quale i ~volge controllati dal Narratore sono trumenti eccellenti per
l'azione ali 'interno della trama, oppure coloro che reagi- presemare i vo tri concetti e tcmatiche in modo
scono agli evemi. Detto in parole semplici, succedono interattivo. Grazie a questi personaggi potete rendere la
loro delle co e, oppure delle co e ;:,ucccdono a cau a loro. storia molta pi coinvolgeme per i partecipanti, ren-
Le forme d'arre comunicativa- come i film, i libri, le dendola memorabilcedigrande impatto sui protagonisti.
commedie e la musica - u ano i personaggi come un I personaggi del Narratore possono rappresentare una
tramite attraverso il quale lo sceneggiatore, lo scrittore terrificante visione del Mondo di Tenebra. Qualsiasi
o il commed i.ografo esprime la propria opinione pc--ona- residente del mondo Punk Gotico pu servire a illustra-
le riguardo il conceltn o l'idea che sta alla base della re un particolare concetto: si possono utilizzare tossici e
storia che viene recirnra c raccontata. prostitute per evidenziare la disperazione, la polizia per
Tn Vampiri: La Masquerade, la narrazione qualcosa la forza e per la corruzione, i politicami per l'unit o il
dipidelsemplice;modiprcsentareaunpubblicounaserie tradimento, e persino i bambini e le persone comuni per
di e\enri predefiniti. interatriva. Fa affidamento sul rappresentare la speranza che in qualche modo riesce
contributo Ji turri c ulla collaborazione dci partecipanti ancora a sopravvivere in questo mondo infcmale.
affinch la rendano viva, risonante ... la facciano, in sostan- Cosa possonoortenere ipersonaggi del Narratore, qual
za, respirare, c ci perJonate la metafora poco appropriata. la loro funzione? Tl Narratore li pu usare per raggiungere
La narrazione rrad izionale, o narrazione staticn in forma rutta una serie di obiettivi legati alla storia. Essi aiutano a
non ii.'ltenmiva (sempre quei fi lm, libri, canzon i c cos via), descrivere gli evcnri in un modo che permette al gruppo di
rappresenta una forma espressiva "comoda", nel senso che toccarli,semirli, lx.lomrl i,gustarli, parlarvi, e qualche volta
non dipende dalla partecipazione del pubblico che la renda farci l'amore o anche uccider! i. Possono servire per fomire
memorabile o la faccia cambiare ed evolvere. i trau.a di importami informazioni al gruppo, e queste informazioni
una visione controllata da una sola persona, o comunque da possono essere assolummenrc vere, complernmcnte false
un ristretto gn1ppo di individui. Nei giochi di narra:ione, al oppure, pi probabilmente, a met strc~da fra questi due
contrarlo, turro dipende dallo scambio che ha luogo era U estremi. Permettono ai giocatori di dilertan.i con la politica,
Narratore e il uo pubblico: lo sforzo creativo viene condi- cadere nella rrappola di qualche intrigo attentamente
viso da rutti coloro che vi partecipano. Dal momcmo che intessuto e comunicato attraverso un dialogo che possiede
interattiva,quesra fonnad'espre ione pu rivelcu:si molta il giusto suono di verit nella sua enunciazione. Possono
irKeressam e. L'evoluzione della stmia si veriftQl perch il rappresentare una fonte di dicerie, umorismo o insinuazio-
Narratore e il gruppo imeragiscono attraverso l'uso di ni, essere catalizzatori d i rivelazioni, propaganda o momemi
personaggi che m~trano e riferiscono l'evolversi della illuminanti per i personaggi. Usare la loro voce per dissemi-
trama, filtranJolo attrnverso il proprio pumo di vista. nare menzogne che sembrino credibili. "Mi manda il

VMWJ: MM'UAL[ DEL NARRATORi


54
prtncipe", d ice ilghoul, con m no fermo ma con un accenno uccida i suo i nemici. Dopotutto, come abb iamo gi
di paura. "T i taglier quella cazzo di gola da un orecch io det tO, non tuttO dev'essere per forza Vera Anen1 :
all'altro!" ntggisce il folle, con gU occhi arrossat i da una finch vo i e la vostra troupe vi state divertendo signi-
nebbia di furia e di metanfetam.in.e. 11 vampiro con l'abito fica ch e il gioco ha successo.
stropicciaro scrolla le spalle e vi guarda negli occh i prima di
bisbigliare: "I Bntjah hanno comprato wtti i detective che ALL EAT I, A N TAGONISTI E
lavoran o su questo caso, perch non vogliono che nessuno l NDIVID UI N EUTRALI
sappia niente", e poi distoglie lo sguardo. I p ersonaggi del Narratore hanno diritto a tutte le
l personaggi del Narratore possono aiutare a stabi- atrenzioni richieste dal ruolo che dovranno giocare n ella
lire un 'atmosfera d i disperazione, gioia, o parano ia. l storia: quelli pi importanti, con i quali La coterie dovr
loro pen sieri, aspetto e motivazion i possono preparare la interagire spesso, dovrebbero essere dettagliati quanto
scena in modo molto efficace. Dopotutto, in Vampiri qualsiasi vampiro dci giocatori, se non di pi. Q uesti
non c' n essuna Disciplina, Virt, Capacit, Attitudine personaggi di contorno possono essere suddivisi in tre
o Amibuto ch e obblighi il gruppo a sopportare una ampie categorie: gli alleati , gli antagonisti e gli individui
storia no iosa che viene n arrata come se si stesse leggen- n eutrali. Saranno i giocatori , per mezzo delle loro azioni,
do un abbecedario senza preoccuparsi Ji in fondervi un a determinare dove gli individu i che incon tran o si inseri-
briciolo di emozion e o caratterizzazione. La partecipa- scon o nella cronaca, ma di tanto in tanto un personaggio
zione d i personaggi incolori e mon odimensionali una secondario potrebbe imbattersi nella cererie ind ipenden-
delle pi deprecabili caratteristiche de lle partite peggio- tem ente dal comportamento di quest'ultima.
ri - non appassion a e non d l'idea che ci sia Lma JJersona GuALL E'ATI
dietro quell'elenco di C aratteristiche. Pensateci Wl. at- Gli alleati sono personaggi del N arratore animati da
timo: si gioca perch la drammatizzazione significa sentimentipositivi oamich evolinei.confromi dellacoterie
qualcosa per no i, come pure l'integrit dellasroria. N on dei gioca cori. Essi sostengono il gruppo in maniera d iretta
parteciperemmo a un gioco ch e mette la sostanza dram- o indiretra, e aiutano i personaggi a conseguire i loro
matica su un livello pi elevatO degli scon cri fisici, se obiettivi individuali o collettivi. Possono provenire dai
non fossimo interessati a trasformarlo in una valida ranghidegli ah:ri Fratelli, della Camarilla o de! Sabbat, dai
foana di intrattenimento che sia pi duratura, pi ghou l che i personaggi giocanti hanno creato o perfino da i
coinvolgente e pi profonda d i cosl. Questo non un mortali ch e il gmppo ha incontrato e che ritiene essere
videogioco nel quale i nemici si mettono in fila per farsi degni di nota. Fondamentalmen te, il N arratore pu cre-
distruggere: questo un mondo popolato da un cast di are e utilizzare qualsiasi t ipo di personaggio che possa
person aggi quasi infinitO. essere logicamente motivato ad aiutc'Ue il gruppo.
l personaggi de l N aeratore forniscono l'opportunit d i Gli alleati n on devono per forza essere i "soliti sospet-
far vedere ai giocatori come si sviluppa la storia, il che ti", e non necessario che rimangano sostenjcori della
sempre un'alternativa migliore del semplice dirglielo. Essi coterie per l'intera durata della cronaca; possono essere
svolgono un n1olo vitale nella preparazione e nella risolu- insoliti o pericolosi tanto quanto La storia richieda. Non
zione dci conflin:i, delle alleanze e dei doppi giochi. rutti gli alleati sono immediatamente evidenti come tali:
L'interazione con Loro pu condurre, e avvien e spesso, la forse la coterie pu usufmire della temporanea alleanza di
coteric al successo o al fallimento dei suoi piani, che siano qualch e n emico (quelli particolarmente maligni e minac~
indjviduali o comuni all'intero gruppo. I personaggi secon- ci osi sono ottime scelte da un punto di vista prettamente
dari possono fure en trare nella storia i giocatori pi timidi drammatico) perch ha obiettivi che al momento coinci-
e recalcitranri, Lmeragendo direttamcnte con Uvampiro di dono con i suoi. Forse questa alleanza durer soltanto per
un giocatore che di solito se ne sta zitto e tranquillo in una n otre, ma potrebbe anche protrarsi pi a lungo. La
disparte. l personaggi del Nan atore servono anche a coterie potrebbe inoltre avere acquisito Lm alleato scomo-
personalizzare la cronaca, portando in primo piano un do o pericoloso , un amico che non dovrebbe avere (come
sottinteso o un elemento secondario d i background; posso- un Lupino o un mecenate rivale delle arti) e la cui
no aprire con la loro sola presenza nuove e d iverse assistenza potrebbe avere gravi ripercussiotl. in un secon-
opportunit di sviluppo della trama a benefi cio di un do momen to. I person aggi del N arratore possono
Narratore abi_le (alcuni personaggisem breran no "prendere sicuramente avere delle motivazioni proprie - anzi,
vita" ed esigere letteralmente questo tipo di attenzioni). I proprio cos che dovrebbe essere, nell'egoismo imperante
personaggi secondari possono aiuta1v i a mostrare ch e le del Mondo di T enebra - e semplicemente considerare la
azioni della cocerie non sono eventi fini a se stessi, che coterie come un mezzo per raggiungere i fini prefissati.
queste azioni smuovono le acque in cerchi concentrici, ch e Inoltre, w'l alleato pooebbe an che essere qualcuno o
hanno conseguenze e otrengono ricomrense e risultati. qualcosa che la coterie ha scelto di proteggere, come w1a
O ppure, lasciando perdere tutto c i, po tete sem- persona che riveste una particolare importanza; per esem-
plicemente usarli per lasciare ch e la coterie faccia pio una vecchia med ium potrebbe conoscere il segreto
esplodere automobili, appicchi il fuoco ai palazzi e che conseme di scoprire il 11ome del fanr.asma ch e sta

CAPITOLO Dut: PE.RDun NruA Nom


55
rom1entando uno dei personaggi, oppw-e il figlio mortale infinita di fonti, proprio come per gli alleati, e forse anche
di un membro del gruppo ponebbe a vere ancora bisogno dalle medesime liste. Del resto, un alleato che si trovi nel
di una figura paterna. mezzo del fuoco incrociato di un'azione malamente orga-
I rapporri segreti tra Camarilla e Sabbat costiru iseo- nizzata o mal motivata si potrebbe trasformare nel pi
no oli tamente ottimo materitlle per le storie, ma gli interessante (e tenacemente pericoloso) dei nemici. Sar
alleati possono provenire da qualsiasi gruppo : tutori il backgrOLUlcl dei personaggi del gruppo a suggerirvi le
dell'ordine mortali, amanti ancora umani, politici, prin- scelte piLt naturali, come anche il loro passato.
ci pi, i sire dei personaggi stessi, contatti malavi.tosi, Gli antagonisti non devono necessariamente esse-
bande di mada, proprietari di gallerie d'arte, celebrit, re avversari fisici da sconfiggere in combattimento -
enigmatici. campioni di scacchi, anzi<mi, ptisci.del Sabbat, anzi, tra i Frate lli i nemici di questo tipo saratmo pochi.
primogeniti, conciliatorie sacerdoti. Ricordate chechiun- piLt probabile che gli antagonisti siano anziani che
que pu collaborare con la coterie nel nome di Lm cospirano per impedire ch e i personaggi scoprano un
disegno comune, o semplicemente perfomi.re LLndiver- indizio vitale, "colleghi" neonati o an cillae in compe-
sivo emotivo e drammatico, quando ce n' bisogno. tizione per le stesse limitare risorse, o addirittura
Inoltre, Lm Narratore intelligente non dovrebbe mai ind ividui totalmente estran ei a l mondo dei Fratelli
sottovalut.:'lre la presenza di quegli alleati che sono esatta- (come un agente di polizia o un giornalista particolar-
mente ci che sembrano: personaggi che condividono gli mente tenace). Per divem:are un an tagonista, tuttO ci
obiettivi della coterie, e che non fanno parte d i qualche che serve a un person aggio del N arratore un obiettivo
elaborawcomplotto. Un investigatore avr probabil mente contrario a quello di uno o pi vampiri della cereri e.
diversi contatti nella squadra omicidi, un Tremere potreb- Proprio come un alleato pu provenire dai ranghi
be conoscere i suoi colleghi apprendisti, e qualsiasi vampiro degli insoliti sospetti, a maggior ragi.one lo potr un
potrebbe avere tm'amante mmtale che insista nel volerlo nemico. l personaggi del Narratore ch e possono
''aiutare". La grande ma&,oioranza degli alleati di qualsiasi cowie concepibilmente risultare attratti dal gmppo e dalle
dovrebbe essere composta proprio da personaggi di questo sue morivazioni potrebbero detestarlo per principio,
tipo, a meno che non sia vostra intenzione condurre un oppure aver perso qua lcosa o qualcuno di importante
gioco in cui il dramma e i cambi di alleanza siano cose per colpa della coterie e dei suoi piani. Infine, e questa
all'ordine del giorno. Ricordate il principio del Rasoio di senza dubbio la possibilit pi affascinante, un deter-
Occam - qualche volta, la soluzione migliore quella pi minato antagonista potrebbe essere uo avversario
semplice. Quando v i troverete a dover gestire tutti idettagli wrmemac.o: un individuo che si trova in conflitto con
che nom1almente accompagnano il mestiere del Narrato- il gmppo a causa di qualcosa ch e successo, o perch
re, scoprirerechequcstopostularo ha LU1 valore incalcolabile. in d isaccordo con la coterie su qualche principio.
GuANTAGONISTI l N EUTRALI
11 dramma proviene dalle avversit: una storia senza Ad alcuni personaggi del Narratore non importa
conflitto non una storia perch non vi succede niente. nulla della corerie o di ci che sta cercando di fare.
Le avversit sono sempre fornite dagli antagonisti. Que- Anche se tutti i personaggi d i contorno (nessuno esclu-
sti personaggi comprimari son o ostili alla coterie o so) hanno proprie motivazioni e scopi , i personaggi
comunque vi si oppongon o per ragioni personali. Desi- neutrali non ritengono ch e il gruppo possa influenzare
derano infatt i tormentare i personaggi, ferirli o persino tali pian i, obiettivi o avanzamento n in un senso n
ucciclerli e distruggerli; e in pi non sempre la loro linea nell'altro -quando sono al corrente dell'esistenza della
d'azione si risolve in un artacco dire no contro il gruppo. coterie. Quindi, non opereranno necessariamente ai
Ne colpiranno gli alleati, ne distruggeranno gl amici e danni dei personaggi dei giocatori, ma d'altro canto
le famiglie cercando di penare La Mon e U ltima ai Loro nemmeno li aiuteranno. Hanno .lepotenzialitperagire
sire e in fanti. T urto dipende da quanto, in che modalit in un modo o nell'altro, a seconda della necessit o del
e fino a quali estremi essi vogliano tonnemare il gruppo, capriccio del momento. Un astuto personaggio "neutra-
e per quale motivo lo facciano . le" potrebbe an che fare il doppio gioco, aiutando e
inutile dire che gli amagonisti si oppou anno diret- ostacolando la coterie quando pi gli fa comodo.
tamente alle azioni intraprese dai giocatori, allo stesso Tn eutrali comprenderanno pro ba bi lmente la fetta
modo in cui gli alleati le sostengono. Questi personaggi p i grande del cast di comprimari del Narratore, ma
del Narratore potrebbero operare contro quelli dei gioca- possono anche rappresenrarne l'e lemento pi dinami-
tori ogni volta che se ne presenta l'opportunit con una co, dal momento ch e saranno le azioni della cererie a
ferocia che pu e deve sfidare la logica, oppure manovrar li determinare se questi personaggi rimarranno neutrali.
sottilmente come Kasparov sposta la propria regina. Il Se il gruppo agisce ma le o con malizia, potrebbe
vantaggio pitl importante che gli antagon isti offrono al rapidamente trasformare Ln un nemico un personaggio
Narratore sta nel fatto che possono rappresentare un neutrale, mentre una buona azione porrebbe fargli
mezzo perfetto che porti ad avere un conflitto drammati- cambiare atteggiamento da neutrale ad alleata. Questa
co. Potete estrapolare i vostri nemici da una serie pressoch possibilit di particolare importanza in un gioco

VAMPIRI: MANUALI O[l NARltATOR[


56
come Vampiri, dnve sembra che tutti i personaggi tu tre le faccenature di una storia. H tema della storia
abbiano qualcuno che ne influenza le azioni a Ile spalle. "il potere corrompe"? Presentate ai giocaton un
D ~:cmt=m= CJ H ~ Co'5A principe interessato solo al tornaconto personale, che
Il Narratore Jovr:J considerare alcuni elementi al oJdisfa i propri dc ideri sfrurrando gli altri, abusando
momento di decidere quali personaggi secondari usare dell'autorit c dci favori che gli sono dovuti. Rafforzate
nella propria cronaca e in che modo presentarli. questo concerto con un gruppo di primogeniti inromo
Lnnanzitutto occorre e~aminame le motivazioni. Qua- al principe bramosi di :,attrargli il titolo. "Scritturate",
li sono le cose che il personaggio considera importanti? nel ruolo dei primogeniti, degli an:iani che usano il
Comlividc gli obienivi della coterie oppure si oppone pmere proprio come fa il principe, cio per soddisfare
a e sa col pc n~ iero e con le azioni? Che cosa Jesi d era i capricci personal i sotto la maschera del rispetto delle
ottenere il personaggio nei rapporti con i vampiri dei Tradizioni. Ognuno di essi si sforza di conseguire i
giocatori, c in che modo i suoi disegni si inseriscono propri obiettivi, ed caratterizzato da uno stile coeren-
nella caratterizzazione in termini di concetto, tema e te (o an ti teti co) a quello Ji altri personaggi gi incontrati
atmosfera della cronaca che il Narratore ha in mente? dai giocarori. l prinrogeniti diventeranno allora un
Il Nnrratorc saggio tiene in debita considerazione vero e proprio nido di vjpere, un'idra velenosa nella

CArrrOLo Dur: Puoun NrtLA Nom


57
q uale il princ ipe ha la parte de lla te ta pi fo rte. ull'uso de l latino . M agari no n vi trovate mo lto a
L'atmosfera de lla vostra c ro naca cara tte rizzata da vo tra agio con il fa ttu tli me ttervi troppo "sotto i
solitudine , r e ricolo e oscuri presencimenti? Date a l rifle ttori" - recitar e pu an ch e fa r pa ura , d opo tutto, c
princ ipe un rifug io remo to e te nebroso. Fa te lo vestire per farlo c i vuo le fegato. M n vo i siete i N arra tori: se no n
di grig io. Fa te lo re tar e fi icame nte dista nte da i pe r o- foste ime ressati a in.re rpre ta re i vari personaggi no n
naggi con i q uali st:a interagendo. Pro ie tta te ulle pa re ri rareste leggendo questo li bro ... e in ogni caso, uno de1
le ombre dc i primogeniri in agguaro. Pe rfino i pe r o- vostri compiti proprio que llo di da re vita a tutti gli
naggi ne utra li posson o servire a e nfati zza re questi temi. a bitanti de lla cro naca in un modo c he sia a l tempo
Sono forse agenti de l princ ipe? O fo rse sono o ppressi in stesso riconoscibile e rca lsrico.
q ua lc he mod o da l suo ev ide nte egocentri mo ? Potete upcrare il mnurale disagio e il ''panico da
Dorx:>che avrete deciso rcrquale mo tivocsismno, sard pa lcoscenico" c he vi potrebbe a n anagliare prendendo il
necessario pensare alle modalit con cui comunicare ta li rutto in piccole dosi. Po tete in erire ne l vostro dia logo
idee al gruppo attraverso l'interpre tazione di questi perso- qua lche accento appena accennato, ime rea lando con
naggi. Prer ararc una lista di domande alle qual i rispo ndere, brevi framme nti d i espressio n i gergali , senza bisogno di
simili a q ue lle che un attore si pone prima di cercare di imparare a e ;primervi in JX!ntamerro giam bico. Cercate
"entrare" in un nuo vo ruolo. Come cammina q uesta perso- di usare f"rbi semplic i c he diano l'idea di una persona c he
na? Quali sono le caratteristic he della sua parlata? Come si proviene da un'altra parre de l mo ndo, o addirittura da un
veste, e cosa suggeriscono della persona lit il modo di a ltro tempo, anzich recitare lunghi passaggi di dia logo
vestire e lo stile? Il suo linguaggio corporeo aperto e sicuro fiorito, parlata arcaica o slang da bassifondo emico. Per
di s, timido e reticente o addirittura riservare e assoluta- esempio, diciamo che state presentando un giovane
mente inavvic inabile? Dopo che avrete risposto a queste Lasombra che proviene dalla pagna. Amich impazzire
J o mande d ovrete usare qualche tecnica di dizio ne e rec ita- t:ando di fronte allo specchio a cercare di embrare ci
zionecheaiutino Uvostro grurpoa cornprendcrc lesfumature che no n sie te, potrete inserire nei suo i discorsi una
del personaggio. Questi rrucchetti di caratterizzazione pos- mnalit spagno leggiante facendo lo emplicemente rife-
sono essere usati per trasmettere ai giocato ri una grande rirsi ai personaggi con l'appellativo di "tos" ( in spagnolo
variet di info rmazioni sui comprimari. colloquiale significa "amici", o ppure "compagni''). U n
Lo strume nto pi effi cace ne l ca mpo de lla caratte- anziano pu parlare de i mortali chiamandoli " la Cana ille",
rizzazio ne la vostra voce. Essa pu re ncle rvi subltmi e i vampiri pi gio vani potrebbero non ave re la minima
oppure ridico li , la vo rare pe r vo i o co ntro di vo i. Rico r- idea di che cosa stia parlancJo. C osl face ndo raggiungere te
J a te che, come Narrarori, dovrete per lo pi recitare i il vo tro scopo restando a mpiamente e ntro dei limiti
dia loghi, proprio come fa re te se inte rpre ta te una recita ti vi che non vi met tano a d isagio. Per fare q uesto
commedia o un film. Da l mo mento c he il Gioco di potete trarre ispirazione da lle stesse fo nti c he vi servireb-
N arrazio ne un::~ forma espressiva basata su lla paro la , bero per una rice rca linguistica pi approfo ndita, oppure
pesso i giocato ri identific he ranno i pe rson aggi basan- da lla televisio ne, dai film o addirittura da qua lche vostro
d o i sul lo ro modo di pa rlare. Ci pe rfe ttame nte parente un po' particolare. Se poi avere un talento
ragio nevole: un educata cra ni ra di sto ria Cainita no n naturale per la recitazione vocale, o per riprodurre agevol-
avr la sressa cadenza c il mede imo mod o di fa re di una me nte d iversi accenti e persona lit, ramo meglio per voi.
ragazza N osfc ratu. D'accordo, no n t utti a bbiamo un Il processo di caratte rizzazio ne di un personaggio
ta lento na turale per la recitazio ne voca le , e no n tutti no n si esaurisce ce rto con l' inte rpre tazio ne voca le.
sappia mo decla mare i no' Lri dia loghi come un membro A v re te bisogno di descri verne anc he l'a pe tto ftsico e
della Royal ha kespeare Company. N o n tu tti a bbia mo i modi di fa re. Dite a l gruppo co me i presenta un
il do no di a pe r riprodurre gli accenti, n a bbiamo tutti detem1inato individuo c descrivet e il vestiario c he
la pad ronnnza su una miriadc di dialetti divers i, ui indossa. ln quale a mbie nte viene incontrato per la
termi ni gerg::. li in continua evo luzio ne c sul le fo rme prima vo lra? Quali oggetti persona li po rta con ? C hi
arcaiche del linguaggio c he potremmo es e re c hia ma ti o n o le per o ne nel suo e nto urage , se ne possiede uno?
a inte rpre ta re. A llo ra, come fa tma vente nne bia nca di O gnuno di q uesti ele me nti suggerisce q ualcosa de lla
buo na fa mig lia a impara re a pa rlare come un fra tello persona c he state rappresenta ndo.
Brujahch e deve ricoprire d i merda uno stupido Gangre l Descri vete l'aspetto de i pe rsonaggi: direseson oalt i,
prima di fa rg li la pe lle? E se vogliamo dirla tutta, co me bassi, magri, g rassi, raffin ati o zotic i. A qua le ceppo
pu imparare a fa rlo senza ltembra re rmalme nre ridico- razziale appa rtengono, c q ual la lo ro nazion alit?
la? Ci sono mo lte fo nti c he possono a iuta rvi co n la Possiedo no de lle caratteristiche pec ulia ri o di timive,
caratterizzazio ne vocale: libri sui dia letti, sul gergo come c icatric i, tatuaggi, ne i, vemtch e o tic particolari ?
popo lare e regi trazioni d i vari accenti so no fac ilmente G uida no una Mercedes o una vecch ia Fo rd tutta aJTug-
accessibili in qua lsiasi biblio tec a ben fo rnita. ginita? Vivono e hanno i l pro prio rifugio in un lussuoso
Fo r e rutto q uesta no n vi interessa, o fo r e e mpli- pa lazzo in cenrro, in una villa di campagna o nella
cemenre no n avete il te mpo di fare una te i di la urea baraccopoli J e l ghetto?Qua li colo ri preferiscono indo -

VAMPiRI: MANuALE oa NARRATORE


58
sare? Vestono Armani o comprano al supermercaro i che non sia assolutamente necessario per la storia.
capi d'abbigliamento? Indossan o abiti all'ultimo grido Va bene, finora abbiamo discusso dei "cosa" e dei
oppure sono dei ripi antiquati? Possi.edono un senso "perch", macosadiredei"come"? In che modo ilNarratore
della moda e un loro stile person ale o ne sono privi? pu definire le Caratteristiche dei suoi personaggi?Ecco il
Gesticolano quando parlan o? Fumano? Son o protetti da segreta: il potere di un vampiro dipende dalla sua et e dalla
un gruppo o se ne stanno da soli per conto proprio? Sono suagenerazione. ll seguente sistema utile per tenere le cose
smaccatamen te eterosessuali oppure delle checche a l n ell'ambito della logica, ma sentitevi liberi di modificarlo
massimo grado? Ricordate, pi dettagliata la descrizio- se la vostra cronaca lo richiede.
ne dci vosrri personaggi, pi facile sar per i giocatori Attributi - Cominciate la creazione del personaggio
riuscire a visualizzarli e a interagire con loro . con la dotazion e standard di pallini: 7/5/3 nei suoi
Certi Nan-a.tori prendono ispirazione dalla scuola dl A ttributi primari, secondari e terziari. Scegliete la prio-
recitazione d i F. Scott Fitzgerald, nel senso che lasciano che rit degli Attributi (Fisici , Sociali e Mentali) a seconda
siano le azioni a clescrivere i loropersonaggi. Jay Gatsby non del tipo di person aggio che state creando. Aggiungete
partecipavamaiallefestecheorganizzava.MeyerWolfsheim due pallini per ogni secolo d i non vita del vampiro, e poi
chiedeva a tutti quali fossero i loro "aggansci", e mangiava suddividete questi pallini tra tu.tti gli A ttributi del perso-
aquattro palmemi.lnvece di: " un tizio con Lmabitofatto n aggio. Per esempio, Pau lette la vampira aveva vent'anni
su misura", UNarratore potrebbe dire: "ha tm pon amento quando fu A bbracciata nel1 792; or-a siamo nel 2000. Lei
eretto, con gli abiti che gli danno un aspetto quasi regale, h a una base d i 7/5/3 negli Attributi primari, secondari e
e sta appoggiato a un muro con un atteggiamento liberti- terziari, e ottien e altri quattro pallini da suddividere a
no." Fate cos anche voi - una descrizione di questo tipo piacimento tra tutti i suoi Attributi.
crasfomm qualsiasi personaggio in qualcosa di pi di una Abilit - Cominciate con l'ammontare sra ndard di
semplice raccolta di aggettivi. 13/9/5 pallini per le Abilit primarie, secondari.e e
Vi troverete spesso nella n ecessit d i dover cambia- terziarie. Di nuovo, decidetene la priorit sulla base del
re personali t senza preavviso. D iciamo che abbiate un concetto che avere stabilito per il vostTO person aggio.
Bmjah antitribdelT exas, un crudele chirurgo T zimisce, A ggiungete quindi cinque pallin i extra per ogni secolo
un rozzo archeologo Gan grel e una Toreador norvegese di non vita, e suddiv idete li tra tutte le sue Abilit. Per
che fa l'artista d'intrattenimento. Come diavolo fate a esempio, Pau lette, arconte de l conciliatore d e i V entrue,
impersonarli rutti, facendoli parlare tra di loro e con il ha vissuto come n on morta per pi d i 208+J.nni, quindi
grup po sema ritrovarvi a sbattere la testa contro i l muro? ottiene altri dieci pallini da sudd ividere tr-a le sue
Ricordate, la con tinuit imporrante, perch i giocatori Abilit primarie, secondarie e terziarie.
prestano attenzione a queste cose: si ricorderann o dei Discipline - Fate la r-adice quadrata del tempo che il
vostri cambian1emi di personalit nel ruolo dci vari vamp iro h a vL%uto come non morro (arrotondando per
personaggi, e non mancheranno di farvelo n otare. eccesso), e distribuite con attenzione questi pallini tra le sue
Porreste ovviare a questo incon veniente presen- Discipline, ten.endo a mente la N atura, il Carattere e U
tando soltanto un person aggio non giocam e alla volta. molo che il personaggio deve ricoprire all'interno della
Di tanto in tan to, per, vi troverete n ella posizion e di storia. Per esempio, Paulette avrebbe un totale di 14 pallini
doverli imperson are insieme nello tesso momento. da suddividere tra le Discipline di cui ritenete ch e abbia
Come si fa a evitare d i sbagliare accento, in quel bisogno per soddisfare Usuo scopo nella vostra cronaca.
momento imbarazzam e in cui tutta la vosrracaratteriz- Background , Virt, Forza di Volont, Umanit/
zazion evocale attentamente costruita tende a fondersi Sentiero e Pregi e Difetti - Tutte queste Caratteristi-
insieme n ello spaventoso guazzabuglio li nguistico d i ch e sono lasciate al giudizio del Narratore. Il personaggio
cinque o sei accemi sovrappo ti ?Eancora pi d iffic ile, un industriale con molti contatti? Fategli il r ieno di
in ch e modo si posson o tenere rigorosamente coerenti Background. un vagabondo? Assegnategli un pun-
le loro diverse person alit e caratteristiche? teggio molto alto o molto basso d i Umanit, e aggiungete
Il Narratore saggio dovr adottare una serie di un ammontare simile di Forza d i Vo l.om . H a ceduto in
strategie speciali proprio per evitare questo miscuglio una certa misura alla noia dei secoli?T en ete basse tutte
disordinato. Una buon a tecnica quella di prendere le Caratteristich e precedentemente menzionate. T per-
qualche appunto dw:ante Ugioco. Tenete a portata di son aggi che ci si aspetterebbe di trovare pien i di
mano le informazioni su i personaggi, su fogli o schede di alien azioni potrebbero anch e non avem e nessuna,
carta o blocchetti. per appunti. Fatevi asten ere da degli visto ch e una parte del loro passato sar stata dedicata
"assistenti del Narratore" che vi aiutino a rappresentare a l supera men to dei problemi mentali. A volte adottrue
senza problemilescen e di massa. Usate unostile di gioco un Sentiero dell'Illuminazio ne h a per gli estranei lo
d i gruppo e affidate questi ruoli ai giocatori pi fidati, scesso effetto di un 'a lienazion e mentale, dal momento
che non hanno problemi nel darvi una mano . Cercate che i precetri d i uno qualsiasi dei Sentieri sono radical-
inoltre di non mettere un texano, un newyorchese, uno men te d iversi da quella ch e la n orma culturalmente
scozzese e w1 norvegese tutti nella stessa scena, a men o accettata. In ultima an a lisi, il person aggio assume la

CAPITOLO DuE: PERDUTl NmA Nom


59
scinti lla d i vita proprio in seguito a lla detenninazione le persone pi adatte per presiedere alla prossima
di queste ultime Caracrerisriche. riunio ne J el comi tato della Societ lnrem azionale di
Morrali, ghoul e altri non vamp iri si creano se~ G iustizia nella Narra2ionc. Se questa non fun: iona,
guendo queste stesse regole, presta ndo per una fate capire che giocare a Vampiri n on vuoi J ire com~
panico la re attenzione alle Caratteristich e che possono po rtarsi empre in maniera ''corretta": significa invece
o non po ~o no avere. fare rutto ci che ne l miglio re interesse della storia e
Naturalmente, po tete sempre improvvisare e ere~ dcll'espe n enza genera le del gruppo di gioco.
are i personaggi man mano ch e andate avanti. Potere
mod ifi care gli obiettivi e le abiJit di uno d i essi Lramite
la narrazio ne cd effettuare degUaggiustamenti secondo
I L GIO C O DEGLI
qunnw suggerito dalla situazion e. H vostro conciliatore
ha biSl)gno di una lunga lista di informazioni c.la uno
ANZIANI
degli a ltri personaggi? Possiede la D iscipli na d i Domi ~ Anche c a rigord i logica la maggior parte dei vampiri
nazione? N <~turnlmcntc sl. Non tutti siamo capac i i nel Mondo cl i Tenebra dovrebbe essere composca da
u m1 meticolosa organ izzazio ne, e non abbiamo aclispo~ nnd llac, neonati o n ovellin i, anche un nucrito gmppo di
sizionc tll tto il tempo ch e vorremmo per preparare le Ca in iti pi vecchi, pi astuti, pi spietati e pi esperti si
nostre sessioni c.li gioco. Non possibile approntare una aggira nel buio delle U ltime Notti. Questi mostri sono gli
strategia per tutte le situazion i che il gruppo andr a anziani, vampiri che sono esistiti per secoli o anche cl i p ili
creare. Potere perci lasciare ch e i vostri personaggi e che giocano la partita della ]yhad su un livello che
agiscano come richiesto dalle circostanze assicurando- confonde e terrorizza i Fratelli pi giovani e inesperti. Dai
vi che ahbiano a d isposizione gli strumenti corrcni per loro ran~hi i levano i Macusalemme, creature diaboliche
poterlo fare, semplicemente attribuendo loro Discipl i- con un millenn io o pi c.li non vita alle spalle e gli
ne, A uributi, A bilit e quant'aluo solo n el mo mento spavemosi A nridiluviani, i fondatori dei clan apparte-
m cui hanno bisogno d i usarli. Q uesta certamente nenti alla Terza Generazione. la cui esistenza argomento
un 'op:ione valtda, ma bisogna stare attenti: i vostri d i terribili leggende e orrende dicerie.
giocaLOri potrebbero accusarvi d i "barare", se dovessero c voi, come Narratori, desiderare raccontare una
accorgersene o ~c non riuscite a convincerli ch e state ~>L oria incentrata sulle macchinazioni degli anziani ,
agendo in maniera imparziale. Se vi beccano con le avete scelto di percorrere un sentiero difficile ma non
man i nel sacco cercate di propinare loro una gius tifi ca~ cerro impraticabile. Dovrete semplicemente acco~>tar~
zione ch e li inren erisca, facendo loro credere che siere vi alla rappresentazione di una cronaca per anziani con

VAMPIRI: MM'UALE DEi NARRATORE


60
w1 briciolo di maturit in pi, e mo lto pi seriamente Dovreste parlare con i giocatori: fare loro qualche
di quanto fare te con un gruppo eli neonati. Il livello di altra domanda e prendete insieme a !cune decisioni. Quali
influenza e di parere a disposizione degli anziani non personaggi pensare che funzionino meglio in una cronaca
a omiglia a nulla di quello con cui avete avuto a che riservata agli anziani? Cosa devono fare per sopravvivere
fare in precedenza, e di certo i membri Jel gruppo (che cos a lungo? A quali eventi storici hanno partecipare Ln
sono esperti solo nell' interpretare dei neonati e de lle prima persona, c di quali sono stati semplici testi moni ?
ancillae) dovranno essere guidati attentamente per Chi hanno amato? Quali deci ioni hanno dovuto prende-
upcrare le trappole del proce o Ji creazione e maru- re?Quali nemici hanno di trutto-equali hanno lasciato
razione del personaggio, per n o n parla re della andare? Chi h:mno cercalO d i sconfiggere senza riuscirei ?
partecipazione a una crorraca per vampiri an ziani. Perch hanno falli to? C hi ha fatto loro del ma le?
Ma nono tante tutti questi inconvenienti, le cro- T urti i personaggi hanno bisogno di una motivazione.
nache con protagonisti degli anziani po sono es ere J personaggi anziani, in particolare, sono motivati dagli
estremamente odd isfacenti. Per quei giocatori ch e si eventi che h;:mno visto c ai quali hanno partecipato. Sono
divertono a vi icare le sale del pOLere, a cui piace motivati dal ricordo dci loro amori e dci piC1 grandi odi,
seguire il proprio per onaggio mentre cresce e cambia perch hanno perso la capacit di provare sentimenti
lungo un periodo di tempo molto pi e:.te o del norma- autentici e si allontanano ogni none di pi dall'umanit.
le o che apprezzano l'idea di vedere i periodi stOrici Aiutando il vosrro gnJppo a comprendere, defin ire e
na cere ed evolversi da vane i a i loro occhi, una cronaca accettare la variet di informazioni di background che
di anziani rappre enta un'opportunit da non perdere. colora l'esi tema dei personaggi darete una mano anche
E comunque, e il Narratore riesce a gestirla con alla cronaca. In questo modo potrete inoltre trovare
artenzione, gioca re una roria di questo tipo non po i numerose idee per le storie c per i personaggi del Narrato-
cosl difficile come sembra a prima vista. re, per l'atmosfera e l'ambientazione di gioco.
AL CU fl \?')~MpiDI CRONACH E 01 ANZIANI
GLIANZIANIC OME
La Famiglia Reale : l personaggi anziani hnnno
P ERSO NAGGI spesso una predi lezion e per l' interazion c sociale, non~
Quali per onaggi ono maggiormente appropriati ch una ego i ti ca necessit di vedere le proprie imprese
per una cronaca di anziani? Per rispondere a questa ricono ciure dagli altri vampiri. A l fine di migliorare il
domanda, dovreste innanzi tutto porvi un'altra erie Ji pre tigio per onale gli anziani nobili umo con la loro
interrogativi. presenza le sa le dell'Elysium. S i vantano con maestosa
Che co a i pu fare per trecento anni o pi? La onigliezza dei buoni risu ltati che hanno conseguito,
emplice e istenza, specialmem e se tatica come quel- mentre si crollano di do o con noncuranza gli insuc-
la dei vampiri , non diventerebbe forse noiosa e ce i. Non perdono mai l'opportunit di trovarsi al
interminabi l e~ dispetto di tu ne le possibile ricchezze, posto giusto nel momemo giusto, ma organizzano sem-
poteri e piaceri? Non di venterebbe tutto quanto incre- pre le cose in modo che gli altri credano che ia stato
dibilmente banale? l'eventO a veni re da loro, e non il contrario. Non si
S. proprio quello che succederebbe. E anche voi, mettono mai direttamente in situazion i di pericolo, ma
se foste dei vttmpiri e aveste a disposizione cos tanto giocan o con astuzia la partita dell'avanzamento, accer-
tempo su questa terra, correreste il rischio di cadere tandosi che gli eventuali fallimenti ricadano sotto la
\'ittime dell'impa e e della monoronia. Porreste dedi- re. ponsabiliti\ di qualcun altro. Co l, la Jyhad diventa
carvi a passatempi orrendi e depravati cercando di un aggraziato minuetto, anche se si rratta di una danza
divertirvi; potreste cominciare a spingervi troppo oltre, in cui un solo passo falso pu avere conseguenze fatali .
nella speranza che qualcosa, qualsiasi cosa, possa rende- l Sopravviss uti: Qualunque cosa succeda. in
re la vostra e isteru:a eccitame ancora una volta. E la qua lsiasi ci rco -ranza, i non morti embrano sempre
cosa peggiore Ji tutte che comincereste a fare degli progredire e prosperare. Nel mondo di Vampiri per
errori, errori che potrebbero anche costarvi la non vi ca. sopravvivere bisogn a sv iluppare no n solo gli istinti
Tuttavia, il vo rro obiertivo finale arebbe co- eli importanza basilare, ma anche la capacit di
munque opravvivcre, giu~to? Naturalmente s. E con pugnalare alle spa lle gli a ltri. l personaggi on o
la opravvivenza vengono i rischi e la neces ir di pinri dall'istinto di preservare la propria n on v ita al
compiere delle scelte. Una cronaca di anz iani ben fin e eli evo lver i e prosperare, e non devono provare
concepita dovrchbe battere in facc ia ai personaggi gli n cnsi di co lpa n remare nell'annientare comple-
inconvenienti della longevit dei vampiri. Dovrebbe tamente i rivali, se ci significa incrementare U
fluire su di loro in grandi, deliziosi rivoli san guinari di proprio prestigio, la fam::1 o la posizione soc iale.
decadente tenulZione, putrcdine, derisione e passioni Quest i anziani si da rebbero da fare per sviluppare
oprannatura li. Dovrebbe !asciarli banch ettare con il una reputazione formidabile, meri rata oppure no, in
fascino del potere e della vitae, e poi colpirli in mezzo modo che molti a ltri vampiri ci pensino due volte
agli occhi con le ~pavemose conseguenze. prima di sfida rli per la loro posizione.

CAPIToLo Dur: PERDll 1 NlliA Nom


61
l Paladini: C ertamente i Fratelli perseguono uno potrchhero addirittura considerare la Grande Jyhad, U
scopo, un desiderio, un bisogno, una brdma per qualcosa bisbigliato disegno degli Ant idiluviani, come una pro,
che consuma ogni loro pensiero d i non morti . Nel corso fezia che ha come principio un diretto conflitto contro
dei !>Ccoli questo desiderio ere ce fino a tra formarsi in l'Umanit, c d i conseguenza dare vita a cabale o culti
un 'o es ione che richiede centinaia di anni per essere che i oppongono all'avvento della Gehenna.
sodubffitta. Un "cercarorc" potrebbe passare molte notti G li Eterni G uardiani: l personaggi anziani condivi,
a pian ificare accuratamente il modo in cui raggiungere dono un comune profilo di "guardian i", ritenendo di
il suo obiettivo; non si fe rmere bbe davanti a nulla, dover proteggere o eu uxlire qualcosa di importante.
usando i nemici e sacrificando gli alleati , purch il sogno L'oggetto della protezione pu essere q ua lsia~i cosa vi
po a finalmente diventare realt. Forse la ua mi ione ruzzichi l'immaginazione; ci che impon achc i vampiri
quella di proteggere una persona, magari un umile trascorreranno molti ecoli ad accertarsi che nulla lo
mortale e i suoi discendenti, oppure potrebbe essere possa mettere in pericolo: n mortali, n altri Fratelli, n
qualcosa di alrisoname come la cerca del leggendario Sabbac, n nien t'altro. Forse l'oggetto di tan ta devozione
Sam o G raa l. Forse la ricerca del personaggio quella d i In vecchia famiglia moru de e gli attuali discendenti
un principio fil osofico, oppure il raggiungimcnto della umani, o forse la J oro setta, o magMi un pnn icolare
padronama su una Disciplina o un part icolare ramo di Fratello, qualsiasi cosa riteniate possa rendere la cronaca
scudio. Dopo cenro ann i o pi d i esistenza, il mero atto dinamica e memorabile. Cerri guardiani cercher.mno di
di sopravvivere pu cominciare a perdere interesse agli orrenere l'aiuto di altri pen;onaggi che possano assisterli
occhi d i un personaggio. U n anziano ossessionato dalla nel compito, mentre altri distruggeranno enza piet
sua mi siune potrebbe spendere secoli (i n tempo di qualunque cosa si metta stdla loro S[rada. ln ogn i caso
gioco) nella frenetica ricerca del proprio obiettivo. faran no del proprio meglio perch l'oggetto della prote,
yPastori: Q uesti personaggi si forzan o innanziturto zio ne rimanga al sicuro. Potrebbero anche convincersi di
di pre ervarc la propria U manit. S i tratta di un concetto essere l'unica forza al mondo capace di garantirne la
d ifficile da scegliere; ecoli pa:.sari in compagnia de], icurezza. Q uesto ti {X> d i cronaca funziona bene an che nel
l'inesauri bile sete di sangue pretendono un pe arn e caso di personaggi pi giovani, e pu rappresentare un
pedaggio a li'U manit che resta a un vampiro. 11 semplice buon punto d i partenza per i giocatori che han no tenden-
fatto J i essere un non m.orto suggerisce (c potrebbe ze pi "reattive" che "arti ve" (per queste defin izioni, fate
addirittura richiedere ) l'abbandono di cutto q uello ch e riferimento a pagina 128).
umano. Mo lti vampiri perdono infatti U manit ma n Il Potere nell'Ombra: Se aveste la possibilit di
mano che invecchiano; in termini d i gioco devono osservare il mondo dalle tenebre per numerosi ~li.
spendere dei punti c perienza per com ba nere la Bestia e interpretando le tendenze dei flussi economici, gt1ardando
controbilanciare la perdita. l Pastori son o quei personag, i go ve m i ascendere e decadere, osservando il rovesciamen-
gi che han no scelto come ragion e d i esistenza la ro di regn i, le devastazioni dei d irt:atori e la rinascita delle
conservazio ne della propria Umanit. Essi combattono nazioni, che ruolo sceglicrcsrc d i ricoprire? Q uan ta riccbez..
la Bc:.tia in tutte le sue manifestazion i, ia in loro tessi za porreste accumulare? Q uante spie e soci oscuri porreste
che negli altri Fratelli . Di :.olitosi considerano una "Orta comprare e vendere al ncm ico? Questo conceero risponde
di angeli della vendetta, umani foce, ma probabilmente proprio a cali domande. I personaggi anziani in una cronaca
no n umanitari, in eterna lo u a contro forze che vorreb, sul Potere nell'Ombra sfntttano a proprio vantaggio le
bero privarli di ci ch e resta della loro essenza come risorse che lungh i secoli di esistenza hanno me&>o a loro
creaw rc pensanti e dotate di raziocin io. Considerate disposizione. Commerciano segret i e manovrano in uguale
l'alternativa: man man o che l'Umanit svan isce sfuma, misura alleati e avversari, perch amano il rxltere e l'in,
no an che la logica, il giudizio c, nei casi peggiori , perfino fluenza ftni a s ressi. Q uesto potere di una grande:.za che
la salute men tale. l vampiri con dei bassi punteggi di gli industriali, i capitalisti e i miliardari umani possono
U manit d iventano vittime dci loro stessi sentimenti soltanto sognare d i ottenere; l'oro luceme e un'ambizione
aridi e incuranti degli a ltri; suhiscono mutazioni fisiche irriducibile sono la sola raison d'erre di questi vampiri, che
e deformit, diven tando mostri anno iati, perver i e possono rtr-a re le fila di e.scrciti, in.tere nazioni o vasti imperi
guidati soltanto da impulsi egois ti. Un anziano che crim inali. G iocan o la partim del potere politico su scala
considera questa mutazione de li 'essere come qualcosa di planetaria, ma dalla sicurezza di una posizione che resta
molto r eggiore della Morte U ltima non si fe rmer sempre 11aliCosta agli occhi del mondo. Con questo non
davanti a niente pur cli arre care il proprio decl ino. una vogliamo dire che i vampiri, nemmeno quelli anzian1, sono
strada d ifficile da percorrere, perch i personaggi saran, i veri responsabili di ogni piccola cosa che accade nella
no co tretti a combauerc contro i propri desideri e societ dci monali alla maggior parte dei Cainiti non
puhon i vampirichc, c in modo particolare contro il porrebbe importare di meno della Canaille che utilizzano
bisogno e la brama di vi tae per il nutrimen to. Dor otutto, come nurrimem o o dei sistemi politici che la dcfni.scono.
prendere il sangue di qualcuno contro la sua volont non Q uesti anzia.I'li nutrono ben poco imeres..-.e per le conse,
forse simile a stuprarlo o dembarlo? Q uc ti \'ampiri guenze che la Jyhad ha ;ul mondo dei mortali; le uniche

VAMPIRI: MANUALEDEL NARRATORI:


62
C11SC t heimrortano loro sono la posizione raggiunta nella una carneficina ia ci che avete in mente.
Gul'rmtlellc Ere e il numero di gingilli, giocattoli e fomme Giocatori disposti a documentarsi
11K1 mccpibili che il potere poli rico porti a loro. Gli autentici Vuoi fare l'anziano? ora di tornare a scuola, ragazzo.
Ptlr~l i nell'Ombra, i vampiri di et davvero avanzata e i Una non vita che comprende interi secoli suggerisce w1a
"gttl\'an[' anziani, partecipano a quesro gioco l'uno contro fam iliarit un po' pi che :.uperficialc con gli evenri
l't~lrrn, usnndo le vac;re risorse che haru1o a di<;posizione per accaduti in quel periodo. Gli anziani esistono da un sacco
.KL,tJWrarsi rutti i possibili vantaggi all'interno del cupo di tempo; per poterli interpretare in maniera credibi le i
llltlnJodei Fratelli, perch questo l'unico stimolo capace giocatori dovranno sapere qualcosa dei periodi srorici nei
Ji di~rogli ere la loro mente da un'etemit di srasi. Oli quali sono stati Abbracciati, hanno vissuto c hanno
.m:t.mi i rovesciano a vicenda, traSformando gli alleati in osservato i cambiamenti della societ dei Fratelli e Ji
malt e i compagni in nemici al fine di dominare il campo quella delle vacche. Per riuscirei, i giocatOri Jovranno
nl'l loro spaventoso gioco. Poaanno anche dargli dci no m i essere disposti a fare qualche ricerca per conto proprio.
<dti,onanticomc "laGrandeJyhad" e "il servizio di Caino'', G iocatori a cui piace l'idea di vedere i loro perso-
n .tJJritrura "la lotta contro la Bestia", ma in ogni caso naggi evolversi nel corso di un lungo periodo di tempo
coni inuano a giocarci, e giocano per vincere. Il potere e la Con l'et, viene il cambiamento. Con l'et avan-
nc(hc:za che accumulano rappresentano la difesa miglio- zata, viene un cambiamento decisamente pi nmevole.
rl'. . 1) almeno questo ci che credono. Un::~ non vi1 n dinamica definita dall 'abilit del giocH-
L<1 serie di archetipi che abbiamo appena elenca m torc nel caratterizzare i mummemidipersonalit,lealt,
non ~leve comunque essere con iderata come una lista umanit, scopi e mo lte a ltre co e del proprio personag-
completa: datevi da fare e progettate i vostri. Lasciate gio. l personaggi immutabili non si adattano bene alla
chl' i giocatori creino i personaggi seguendo in larga struttura di una cronaca di anziani - vero che ci sono
tnNJrJ i vostri consigli . Ricordare di Lenere a mente le mo lti anziani statici nel Mondo d i Tenebra, ma le loro
nl\ll iynrioni e la batragl i. a co:; tante per la loro i nrermi- notri interm inabi li c sempre uguali non sono il mate-
n.thile non vita, e partecipate attivamente al proces o ria le pi adattO a una cronaca memorabile. Quindi, i
,!t reazione dci pcr:.onaggi. l profili che i giocatori giocatori che amano cambiare e che assaporano l'idea
~cl1glieranno r er unti cronaca di anziani porranno eli vedere il proprio personaggio ere cere ed evolversi
.micchirla con prezio c idee aggiunti\'C che porranno saranno quelli pi adatti age tire la diver it di moti-
e~' re inserite nelle vostre storie. vazioni che una cronaca di anziani pu offrire.
! GIOCATOR I G iocato ri che apprezzano le trame a base di eventi
Quali giocatori si sentiranno pi attratti dall'idea di storici, poli tici e culturali
J':Hteciparea una cronaca di anziani?Un<J storia del genere l vampiri anziani hanno visto accldere molti. even-
non ~ adatta a tutti: i livelli di potere ai quali operano i ti. 1giocatori che si divertono a vivere "virtualmente"
\"mlpiri an:iani possono disorientare, e il minimo passo altri periodi torici sono particolarmente adatti per una
I;Jiso o errore da parre del Narratore pu facilmente fu r cronaca di anziani. Q uesto tipo di storia permette ai
dcrJgliare l'intera cronaca. Se i vostri giocatori si lasciano giocatori di "vivere'' in prima per ona determinate
prendere dalla" indrome del pa Il ino in pi", sprecheranno ambientazioni del pas aro, permettendo loro di esplora-
rutto il tempo cercando di fursi h-t pelle l'un l'altro, ignoran- re il significato del mito, della leggenda e del fatto rea le.
dtl qualsiasi 1.toria voi abbiate preparato per loro. G iocare Giocatori che a mano i giochi di strategia
u'ngli anziani richiede maturit sia da parre vostra che da machiaveUica
parte dei giocatori, e al.cune persone sono pi portate di S i tratta dei giocatOri che non hanno remare nel
altre per partecipare a cronache di questo tipo. giocare a "frega il prossimo nJO", e che non si arrabbiano
Giocatori maturi se sono loro a essere fregati, purch ci avvenga a benefi-
Beh, questo ovvio. I giocatori che ono in grado d i cio della storia. I vampiri anziani sono stati non morti per
~esnre il gioco in maniera adu lta e restando fedeli al cos tanto tempo da essere diventati decadenti, cinici e
prprio personaggio sono emprc quelli migliori, non solo (cosa peggiore di UJtte) propensi alla noia. Sono poche le
dumnte una cronaca con personaggi anziani. In questo cose che riescono ancora a divertirli, e molti si rivolgono
c.l50diventano per essen: iali, perch i "giocattoli" a loro alla Jyhad come all'unica cosa che permette loro di
Jt~posizione sono immcnsamenre pi potenti del nonna- sopportare i secoLi senza fine. l giocatori che amano la
le. Come Narratori, dovreste porcrvi fidare della capacit rraregia sottile, la politica, l'alta finanza e la tattica
Jei membridelgntppodi tessere la reladegli intrighi che militare sono i migliori per questo tipo di cronache.
caratterizzano le m ioni d i un aru:iano, stenderla in manie- Fontane di creativit
ra creuibile, catturare gli altri personaggi nelle sue trame La creazione di un personaggio anziano richiede
econtinuare a essere amici alla fine Jella sessione d i gioco. parecchio scamhio tra giocatori e Narratore. Il preludio
Quei giocatori che desiderano solo avere sette palli ni di sar necessariamente molto pi lungo e dettagliato, e lo
Poten:a probabilmente non dovrebbero essere invitati a sviluppo del personaggio richieder uno sforzo co tante.
panccipare a una cronaca ili ami<mi, a meno che l'idea eli Se a l giocarore piace questo tipo di approccio, suggerite-

CAm01.o DuE: Poom NEUA Nom


63
l
gli che potrebbe interpretare un anziano. A llo stesso che la cronaca debba necessariamente iniziare con per<iO
modo, Lm giocMorc di questo tipo po trebbe divert ir i a naggi che siano tLitLi c:;:.1cmmcnte tricentenari , ma il gruppo
raccon tare i lunghi anni J clla non vira del personaggio pu scegllere di impersonare anch e vampiri molto pi
per iscritto, cosa che potrebbe fomi rvi un'immensit d i vecchi. Esistenze di cos1 grande lunghezza po1rebbero
nuovi spunti per le vostre sLorie (consultate il Capito lo intimidire il Narratore, che si troverebbe costrettO a prcn,
T re per informazioni sugli appunti di gioco e alt re dere le consuete decisioni su rema, atn1L)sfera e
Lccniche per aiutarvi nel la crea:ione della cronac<1). ambienta:ione, trovandosi ad affrontare anche una serie di
D ecisamente non i giocatori ch e sono interessat i problemi diversi c mai incontrati prima. Si dovr dunque
soltanto a far saltare tutto per aria pensare a queste cose per tempo, decidendo in <~ nticipo
Non che gli anziani non lofaccianomai,soloche quali concessioni si vogliono fare. Alcuni di questi elcmcn
quando lo fanno c' sempre un buon morivo. Per va ti >OO abbastanza ovvi, come vedrete di seguito.
tenuto preseme che i Bruah che trascorrono le notti a M antenere V ivo l'Orrore
strappare la lingu<~ delta gen te e a combattere una Vampiri: La Masqu.erade , per defini zione, un
guerriglia per le strade rendono a non sopravv ivere gioco di narrazione di intimo orrore. Cosa pu spaventare
molto a lungo. Gl i anziani si la ciano andare raramente un vampiro vecchio.di sccoli?Determinarequali sono
a un'orgia di vio lenza non necessaria c immmivara, le paure d i un personaggio e l>fruttarle a va maggio de lla
degna d i una rissa da har. Sono isolazionisti, e tengono storia un'impresa monumenta le in qualsia i gioco di
troppo a lla loro sopraV\'ivenza per perdersi in que re ruolo dell'orrore, e doppiamente fatico o in una
idio:ie. Certo, sono spietati, e la violenza na(Ural, cronaca di anziani , come si fa a spa\'entare delle
mente uno dci loro strumenti pi efficaci. Alcuni crearure ch e non solo hanno \'isto tuttO, ma vi hanno
potranno an che uccidere perch gli piace, ma lo far<m, an che preso una parte attiva? Attenzione: non voglia,
no sempre perch si aspettano di ottenere qualcosa in tno assolutamente dire che questi esseri non :,iano
cambio. Come ha recenremente osservato un arcom e paranoici. depressi e depravati. Hanno tama paura
della Camarilla: "Non si raggiunge l'augusta posizione de lla Gehem1a quc1 n ca ne nutrono i Fratelli pi giovani
Ji anzian o a forza di cnzzotri". che militan o sia ne lla Ct~ m a ri ll a che ne l Sabbat, se non
L ~ S T O RII:- O FGI l ANZ lANl di pi. Concentratevi ulle peculiarit uniche J ei
Sappiamo che nonnalmente un vampiro deve aver vampiri anziani. Sfruttare i nemici che scma ombra di
vissuto per almeno rrccemo anni prima di essere coru,idc, dubbio si saranno creati, la paura della Gehenna, dei
raro un anziano, ma questa affermazione pu risultare Fratelli pi vecchi ma anche di quelli pi giovani Ji
fuorviante. Il Narrdtore porrebbe essere indotto a creJerc lo ro, della Bestia interiore o di qualsiasi alt m terrore si

VAMI'IRJ: MA.\UAII DEl Nwm


64
po a o rigi nare nell'arco di centinaia di a nni di no n fo llia po rrara dalia dipendenza e sferrare il colpo di grazia
vica. Doro aver fatto quc to, inserite qualche riccolo mostrando le conseguenze delle loro azioni. Ci ~no per
elemento preso dal background del personaggio, ag- anche alcuni problemi: infani, vi troverete a do"er gestire
giungere una buona dose di paranoia, agitate bene il lunghi periodi eli "tempi morti", durante 1quali spetter a
turco e servire lo freddo. La cosa pi impo rtante fa re voi p<mare avanti la rorit'l.
in modo c he le paure s ia no di na tura /Jersonale; le Miglia ia di Comparse
cronache degli anziani devo no basarsi principalme nte l va rnpiri anzian i ha nno :wuw secoli per raduna re la
~u elementi inrimi, dal mo me nto c he qualsiasi approc- loro vasta e complessa rete Ji conoscenze, a lleati, nemi-
cio che adotti come ane rsario il "boss di fine livello" ci, com~mi, ghoul, servirori, progenie e infami. In pi, il
degenerer rapida mente in una violenza da videogioco. mer fdtto che siano degli anziani li mette in condi:ioni
La Noia di di retro pericolo. Il sangue degli an:iani seducente, e
G li anziani esistono da secoli, se non da piLI tempo i d iable risti lo bramano senza pace. I Man1 a lemme si
ancora. Sono pi vecch i del la terra dove si nascondo no, nmrono esclusivamente di esso. a q uan ro si dice. Il
c sentono gravare su di lo ro il peso della noia de lle e re. Sabbat lo te me e lo odia. Voi, fo rtunati bastnrdi , sie te
~1olti si rivolgono a divertimenti perversi, c inic i, deca- quelli c he dovete accollarvi il bvo ro di dettagliare tutta
dcnti,rirugnanri,feroci, piet:m,follieaddiri[turablasfemi questa miriade di creature, nonch di adattarle al rema e
semplicemente per cercare di tenere lontano il peso degli a l concetto della cronaca. Non vi pavenratc: il proble-
eoni. La te a strutnlra sociale della loro esistenza in ma pu ri o lver i da solo. Dovete creare un anziano che
parre uno snuff movie, in parte Masterpiece Theater e in sia il ri va le d i uncerto pe rsonaggio? Risparmiarcvi un bel
parre lo, Caligola di Tinto Brass, ma persino questi eccessi po' d i tempo e fatica assegn ando questo compi ro a uno
non riusciranno a stimo lare per sempre il loro interesse. degli altri giocatori. li gruppo partecipa a lla mede ima
Quesro pone il Narratore davanti a un duplice problema: crom1ca: i giocatori conoscono bene i personaggi, sanno
innamituno la proliferazione di situazio ni ulmwiolente o c he cosa li pinge a muoverl>i c cosa li pavcnta, e
ulrrapcrvenite potrebbe condurre i giocatori a lla solitameme aranno piLI che di ponibili a darvi una
desensibilizzazione. Il gmppo finirebbe per guardare la mano. T e nere un a rc hivio per conservare in ma niera
vostra cro naca con la stessa pa rtecipazio ne che prova per ordinata rutti i personaggi secondari de lla sto ria , con le
il telegiornale delle venri e trentl. Tn secondo luogo, i loro motivazioni, i contarti, gli a lleati, i ne mic i e cos via,
personaggi che interprewno porrebbero a lo ro volra c aggiungetevi spesso le creazioni dei vostri giocatori.
cadere vmime di tali ecc~ i, e risulter difficile co rruire Ricerch e
deUe torie interessanti uJi loro, presumendo ovviamen- Pensate che i giocatori debbano fare parecchie
te che riescano a sfuggire a lla presa della Bestia. Cosa maj ricerc he? Ha! Una c ro naca di anziani sar p ili ricca, avr
potr interessare a una crcawra che ha vissuto le perver- una maggio re profo ndit c sar immensamente piLI c re-
sioni e gli o rro ri di tanti secoli ?Cercate d i mantenere le dibile se de crivete con precisione e dovizia di dettagli i
co e intere santi incorporando fin da subito gli clementi pe riodi torici attraverso cui si muovono i personaggi.
uarri dtli loro background. e confro ntando li con storie Ma attenzione: e no n o rganizzate rutto per bene, quan-
che penncttano di giocare gli a rc he tipi celti. M o trate le do uscirete dalla biblioteca o vi scolleghe rete da Internet
conseguenze delle loro azioni. Fare in modo che gli erro ri vi a r venuto il latte a lle ginocchia. Alcuni Narratori
li danneggino attraverso la perdita di prestigio, 1<'1 confir~ chiedono l'a iuto di qualche amico pi esperto in questo
m suhira per mano di un ne mico, il tradimento da parte cam.po: trovate qua lcLmo che vi assista, c he pu essere
della progenie- in breve,qualunquecosaacui il backgro und un a ltro Narratore o add irittura uno dei vostri giocatori.
c l'archetipo vi suggerisca che te ngano particolanncme. Sfruttate le conoscenze specifiche dei membri del grup-
U Torpor e po, e no n abbiate timo re di porre domande se c rede te che
Gli anziani hanno bisogno di pi riposo rispetto ai sappiano qualcosa che invece voi ignorate. Assegnate le
Fratelli pi giovani; giacciono in torpore per lunghi periodi ricerche del ma teriale storico rife rito a un particolare
di tempo, e quando cercano Ji risvegliarsi, la prima parte personaggio a l giocarore c he lo interpreta. Cercate,
della loro psiche che si solleva Jalle nebbie del sonno l'id. entro limiti ragio nevoli , di mettere ins ieme una piccola
Vogliono sangue, e lo voglio no subiw. In un ce110 senso biblioteca di materia li Ji ri ferimento che porrete usare
questo un va n raggio per voi, poich v i fom isce l' opportu- ogni volra c he ne verifichi la necessit: atlanti ( ia toric i
nirJi far notare al gmppochc i ,ampiri sono mosrri, e che che moderni). libri di storia, a lmanacchi, volumi ~u lla
i comportano come dei tos:.ici in crisi di astinenza. mo "Vira nellriempite lo spazio vuoto]", compendi '>LI uno
drogati di sangue perch questo pem1etre loro di sopmvvi- specifico luogo, libri sui nomi e sulla lo ro origine.
verc, e possono fare qualsiasi cosa per averlo. Quando R isorse
finisce un periodo d i roq1orc, in gioco non ci sonL) n ego Immaginate il nume ro Ji cose ch e un vampiro
n superego, non c' niente che trdrtenga la Bestia fameli- spietato, amora le, assera todi potere e facilmente anno,
ca. Quesrooffre la possibilit di battere in faccia ai Frdtelli iato porrehbe accumu lare nel cor ode i . ecoli. l vamriri
l'omxe dci loro innominabili bisogni, colpirli duro con la anzian1, normalmente, hanno a portata di mano risorse

CAmoto Dm: PtRDliTl NnLA Nom


65
vasre c inimmaginabili- denaro e investimenti, pro- al gruppo un va lido mot ivo per lavorare in:>iemc, e i
priet, artefatti , azioni, immobili, alleati, progenie ed confliui che inevitabi lmente ne seguiran no potrebbe-
e crciri- che il t arrarore dovr tenere in cOni>tderazio- ro meuere alla prO\'a le reciproche relazioni. L'obiettivo
ne. Dovrete progenare gli arrefarti e contare i presidenti comune potrebbe essere la ricerca della Golconda, di
morti (o t re e le regine vivi) contro llati Jai personaggi, informazioni sulla Gehenna, di un artefatto particolar-
e formulare un p iano per ev irare c he non mandino a mente potente, di alcuni frammenti ined iti del Libro di
camfnscio la vostra c ronC'1ca. Ri--orse cos gra nd i po!' o- N od, d i appunti su alc uni tetTibili esperi ment i compiu-
no essere usate per m in im izza re un confl irro, c toccher ti con le Discipline o qualsiasi altra cosR.
a voi mantenerlo inrerc ante e "caldo". Del resto, L'l profe:ia della Gehenna un e lemento che
nes uno vuole avere a che fare con qualcuno che, per dovrebbe essere di importanza primaria per dei perso-
ri oherc un problema con il suo rifugio, decide di naggi anziani. Possono tcmcrla oppure atcenderla con
compmr!.i l'intero i o larn. Le risOri>e non possono risol- impazienza, cercare di affrettarla oppure oppor visi stre-
vere tutti i prob lemi. G li im.mobi li (come qualsiasi nuamente. La notte in cu i gli Antidiluvian i si leveranno
altrc'l cosa) non sem pre ono in vendita. Denaro e da ll a terra per divora re la loro progenie muugomemo
potere non ha nno potuto in"lpedire c he queste creature c he intercs a tut-d i Fr::nelli. Le storie hasate sulla
venis ero Abbracci<tte, c neanche adesso riu ciranno Gehenna offrono un respiro e un mistici'mo quasi
sempre a sahare il loro augusto posteriore. Tenere a biblico; po ono coinvolgere ogni tipo di per~onaggio
mente il tema che avete ce ILO per la cronaca, e cercate perch tutti qua mi vi ono collegaci, e run i quanti
di inserire all'interno Jel la trama qualche elemento hanno un'opinione u di esse. Il concerto di Gehenna
c he t rasformi le risorse s ia in vantaggi c he in vantaggi. mette ino ltre a disposizione alt ri clementi t m ici ( i cul ti
Fare capi re ai giocatori che le ri orse pos ono c ~ere un della medesima, con la loro natura mi:>teri osa e
colte llo nelle loro mani, ma che quella lama porrebbe isolazionisra), che po~:,ono e 5ere uriliz::ari per rappre-
tagliare anche chi la impugna, e usata en:l'l clttcn;:io- senunc vi ivamenre quc to rema.
ne. Gli e erciri richiedono Jenaro, la progenie ha una l vampiri anziani hannoavutoadisposi:ioneceminaia
meme e degli copi propri e pu mettere a dura prova d'anni per le loro imerazioni politiche. i radw1ano in
a nc he i vincoli c reati pe r mezzo d i un legame di <mgue. piccoli gruppi, tengono SRinni, fmmano alleanze, si scam-
La popolazione di unn zona pu ospitare un gregge, ma biano informazioni, J iffondnno dicerie e ''Rrro:-;siscono" in
potrebbe anche na. conclere un cacciarore. finta umilt ai complimenti per le loro vittorie passate. Le
roric con un rema politico ~i prestano bene a ospitare
h T r-AT R O OH M ACA OI~O - AL CUN I C)pu TI
pt-R l A T RAMA conflitti. G li an..--iani giocano con le rhn.e che hanno
Non certo l'imenro di un manuale del Narrarore radunato nel corso Ji molte vite umane, u-a::.co~ fuori dai
d itv i d i che cosa dovrebbe parlare la vosrrn cronaca. limiti Jella mortalit. L<'lloromascheraJicivilt~ nasconde
Tuttavi<l, le storie che riguarda no i vampiri anziani e il la furia di un mostro fun:1clico. Mescolate a tutto questo un
modo in cui sono arrivati a detenere questo titolo ugge- leggero enso morale o unu presa d i coscien.::.:l della propria
riscono senza dubbio una e ri c di archetipi per delle trame natura, e porrete rispondere alla famosa domanda: fino a
da- iche. Quelli che eguono sono solo alcuni esempi. quali abissi possono sprofondare gli anziani?
Le cronache dedicare agli anziani sono particolar- l n fine, le cronache di anziani possono essere incen-
mente adatte alla na rrazione di srorieepiche che spazia no trare sull<t tragedia dell'crema esistenza e sulla lotta per
u centinaia di anni. Pe r i. giocatori eccitante poter conservare le ultime vestigia d i Umani t. l Cain iri
sviluppare i per onaggi nel cor o delle epoche: cegliere vedono mor re tutte le persone c he conoscono e i"'lmano,
una determinata localit, UJ"I<t che abbia un background una dopo l'altra, mentre loro continuano a esistere. La
torico inter> ame, come l'Italia del Rina cimento, la morte r<tppresenra la conclusione naturale della vita. l
pagna durante l'Et delle Esplorazioni o addirittura vampin eludono il processo, e acquisiscono un impulso
l'Egino otto il regno di Cleopatra. Cercate di cegliere irrefrenabile che, e rivolto verso i morralt, porterebbe
un po~m che possa richiamare il rema celro- e il tema molto presto alla loro distruzione. Amici, am<'.lntt, nmo
"il potere corrompe", for e la cronaca porrebbe svolger- c i che noi esseri uman i di<lmo per scontato, per i
i in Italia, durante il predomin io dei Borgia. Ma non vampiri sono in vece lussi che possono concedersi solo
nece sa rio che una cronaca d i an:iani inizi in un periodo raramente. A che scopo amare qualcuno se prima o poi
temporale differente Jal nostro: le U ltime Noni ono di morir e ti lascer solo? una filosofia logica e crudele,
certo ... interessanti a ~ufficien:a per dare del filo da ma non hasta a impedire che ogni ranto anche 1 vampiri
torcere a qualsiasi anziano. cednno alle emozioni. Queste sono molro pi fievoli di
Una storia potrehbc seguire i personaggi ne lle lo ro quelle dci v iv i, e i Cain iti prendono amanti e si b<mono
r icerc he d i conoscenza o di artefatti, oppure potrebbe pe r determinate cause nella vana speranza di potere
fornire n l gruppo del le incombenze ch e lo tenga impe- ravvivare il fuoco delle loro passioni perdute.
gnare per anni, decenni o for e addirittura ~eco li prima L (' CoNvt.=NZI O 1 ')octAu DE'Gt TANZlANI
di \'Cntre risolte. Una m t ione comune fomir inoltre Per la loro Stessa natura, alcune idee si dimostrano

VAMPIRI: MANUAli DU NARRATORE


66
rarticolam1ente appropria te a una cronaca di anziani. J ei commensa !t tocchi il costoso c ibo che h a o rdinato.
Qud lo che i neonati potrebbero conside rare "solo un li luogo di riunio ne potrebbe Cl>Sere un posto dotatoa ua
ahr11 tedio assimo Elysium" pu in realt rivela r i un volta di un ~e n o d i a te mporalit, come un pub vecch io
mlld11 nido d i vipere , dO\e g li a nziani coYanO i lo ro di q uattrocento an ni con un grande vestibolo privato, il
pbna c trad iscono g li a,,cr ari nascosti son o una salo ne d i una vecchia ,illa di campagna, una forre::a
l.lClta ta di c trema c ivilt. miliare ul Vallo di Adria no o add irittura una speciale
L'EJysium c har-room ulnte rnet(dopotutto, il segre to di una lunga
L'Eiysium un luogo c he un princ ipe h a dichia ra - sopravvivenza ra anche ne l aper-i adatta re ).
h ' :llna fra nca. N e sun t ipo di vio lenza tollerato Q uando g li a n: ia ni i incontrano lo fanno per uno
ndi'Ely' ium: ~ i tra tta d i Lln te rreno neutrale, in cui i scopo, inte re ..e, apprezza me nto, obiettivo o causa co-
\'<Hni' lr anziani i incontrano pe r di e ute re, socia lizzare , mune. l salo tti si fo rman osemprestdla ba e d i un mo tivo
pn.:n,lere delle decisio ni e anc he pe r prat icare i loro ben prec iso. Quc to per no n vuo l dire ch e a i vampi ri di
pa~~n Lcmp i ma lign i e de via nti. La C a ma rilla pre tende un pa rticola re salocto piaccia no g li altri n c he li rispet-
al ri.,pcu o d i un rigido codice di co ndotta, che spazia t ino. C i sono de i sa lon i il cui unico scopo di tipo
d.tl compo rta me nto c he bisogna ten ere a l modo appro- socin le; come dice que lla -vecchia poesia sulla socie t d i
pri<ltOdi vestirsi. La Masque rade viene fa t ta ri pett:=~re Boston, " l Lo we ll pa rlavan o o lo ai Cabo t , e i Cabm
st:\eramem e in qualsiasi mo mento. pnrlavnrH 1 ~o lo con Dio", cos a vo lte i T o reador parlano
Anche ~c I'Eiy ium no mina lmente a perto a -o lo a i Vemrue, e i Ve ntrue pa rlano o lo a l principe. l
.Ju.ll iasi vampiro- compresi i rappresentanti di se n e o pro tagonisti , le . eu e e i clan possono anche cambia re,
ehm e rrane a in vi ila a lla ci tt- i neona ti lo con ide- ma i movime nti ~eia li rimangono gli stessi. U n a lo tto
ranl.l ~pe., o un idea le a m iquato e fuo ri moda , c he ha si pu fon nare :.ulla ha:.e Ji q ua lsiasi ime resse comune.
~\.n poca rilevan:a ne lle noni moderne. Di conseguen - Ovviamenre ,quesrisalmrisonoprcrramem evampirici,
:;l.I'Eiyium il te rre no di gioco pre fe rito degli a n:iani, il che ignifica c he vanno mo lto al d i l della peggiore
dll' acdono ne i uo i paJiglioni pesso cimi da funi di decaden:a ~i bilc per gli esseri umani. Immagina te un
\t:lluto e dorati Ji tende pe~;.mti , perseguendo i loro posto dove senatori, tossicodipendenti, attric i del pom o,
lint. Un principe pu J ic hia ra re Ely-ium qualsiasi regi ti vinc irori J eii'Oscar, sciemiari da Premio N obcl,
1\ hfO, ma i luoghi pi comuni sono i centri di c ultura operarori ecologici, giardinieri, rapper, gangsta, mem bri
w mt: muse i, ga lle rie d'a rte , reatri lirici e dra mma tic i, de lla famiglia reale, rraffcanti di armi , teppisti, mafiosi,
luctlli nocturni , hiblio reche e, ta lvo lta , a nc he un par- vendito ri di snuff movie, seriaJ killer, terroristi, dottori e
rkolare rifugio. me c hini c rvirori di scarsa importanza si riuniscono tutti
L'Elysium una istituzio ne della C a marilla, sebbene a'Sic mc per praticare i lo ro depravati giochi di potere .
.mchc il ahhat abbia i propri "Eiysia", ne lla fo rma di Aggiungete a tutto questo un'aura di fulsa c ivilt che no n
Cl'rimonie, festivit e numerosi ritae. In queste ultime ~arcbbc fuori luogo al ballo d i LULa debuttante, e po i
uccnsioni, la cosiddetta "Pux Vampirica" osservata dai d ipingete il lUttO con i colori dell'arte della vivisezione,
cap della <;etta vie ne sfidata fino quasi a l pw1to di rottura , de ll'omicidio d i massa rome strumento 1-10Utico, del dissan-
111,tcertiantit?ibt.de l 'ahbat, i Lasombra e gli T:rimisce pi guamento come rinfresco e del conrro llo persopravvivenza.
llcpnwati, inrcrprerano ruo li simili a quelli de i vampiri Forse i mo rtali possono uccidersi per qualsiasi futile motivo,
ddl.1 Camarilla. A e nrire loro, gli anziani dd abba t ma ne i . a lm Li i vampiri lo fanno per il predominio su un
trl'hbemrmcora pirarie malvagidiquelliJ e llaCamarilla territorio, i frammenti J el Libro d Nodo per una posizio ne
-dvrorurro, nel t~ bbar pe ricoloso anche il solo fa rro d i pi vanrnggiosa nell'imminente Jyhad, e non hanno nep-
..._,,ere un an: ia nn - e potrebbero essere attratti dalla pure bisogno di 'lcalfin.i la pelle l'un l'altra.
"1mpagnaadi a lt n mostri o demoni come lo ro.! raduni del Vam piri: La M asquerade no n pone a lcun limite a l
.,!-bar sono ~rc so accompagna n dai paramemi de l tipo J i 'a loni che si possono progettare ed esplo ra re. Ln
cl'nmonialeocculw,daJia maest e da i rituali de i Cainiti , ultima a na lisi, un a lo tto no n niem 'altro che una festa
mche ~e a lrrcwmto rcsso i risolvono in feste elvagge, o rganiz:ata per altri Frate lli. Gli interessi ind ividuali
lO le vmime del Ranc hc n o d i Sangue incatenate a l variano a ta l punto da rende re le po ibilit praticamen-
",lttto, c in c ui ~ i verificano spaventose orge sanguina rie te infinare. Di eguitovi prescntiamoalcunisuggerimem i,
l' ..:dt!brazio ni della Vaulde rie. ma sentttevi liberi di aggiungervi le vostre c reazio ni.
l Salotti Salotti di Patrocinio: Questi salo tti nasco no pe r puro
Come in ogni a ltro costrutto sociale, anche la dovere :;ocialc ne i confro nti degli a ltri a nzia ni o di w1
' 1x:iet Vi-l mpiric<l framme nta ta in una serie di gruppi diverso menrore o mcccna te, ma c i non signifi ca c he
d'lite. Questi ve ngono de no min<'lti "sa lotti", e sono no n possano essere eccentric i e inquie ta nti. I salo tti d i
n(ugio csclu ivo degli a nzia n i. l sa lotti si riuniscono in pa troc inio si inco ntrano ca [ vo lta per introd urre socia l-
luoghi nascost i, ne lle aie da ba llo degli albergh i, ne i me nrc Ltn n uo vo anzi::tno ne lle sfere superiori de lla
palchi chiusi J i un rearro, ne i rifugi privati e persino ne i confrate mira de i Figli Ji Ca ino, un po' co me se si
ruigliori ristoran t i J e llu c itt , J ove sembra che nessuno tra ttasse d i un'empia fesra J i de but to in ocict. Ino l-

CAmOLo Dur: 1\RDUn NnLA Nom


67
tre, questi sono forse gli unici salotti in cui \'iene
tollerata, anche se per un hreve tempo, la prcscn:a di
vampin che non hanno ancora ottenuto lo status di
anziano. G li anziani possono usare i salotti di patroci-
n io per presentare la propria progenie perch venga
stmi lmemc umiliata e cahmn iata. l salotti di patroci-
nio pi deviati si possono anche usare per pre~entare
una progenie i.nsoltta o addirittura tabJ, come un
bambtno, un i.maliJo enza speranza o un'amante
segrere~.

Salotct di Clan: Si d ice che ceni clan preferiscano la


comp<1gn1a esclusiva de i propri memhri, come per
esempio i Tremere e perfino gli Tzimisce. Gli anziani si
possono radunare in salotti in ba e al clan di apparte-
nenza, per condividere informazioni segrete, pugnalarsi
alla schiene~ a vicenda con grazia ottilc o cmplice-
mcnte per tenere d'occhio i loro "vicini di casa". l
salmri di clan possono rivelarsi fo ndamentali per pre-
sentare un nuovo pOLcnzia le conciliatore c per avviarsi
con decisione su l camm ino che conduce a l la
primogcnitura. Rappresentano inoltre un 'opportunir.
per il Narratore di mettere tn mostra gli asperri migliori
e quelli peggiori del clan. l clan pi d1abolici usan o
inoltre i salo tti per sfoggiare gli spaventosi risultati
Jel lc loro "Attivit". Immaginate un salotto Tzimisce:
deformi camerieri Brarovitch servono sangue di feto
umano tn calici di cristallo ai loro padroni Demoni che
dbcurono con fredda, clinica chtarez:a il metodo pi
efficiente per vivisezionare ci che resta della madre.
Esseri umani c cani :.i accoppiano per terra per il
distacca w sollazzo degl i spietati Cainiti, c la discussio-
ne si sposta su chiss~ quali risu ltati potrebbero avere
questi coiti contro natura. l salotti T oreaor, d'altro
canto, possono esibi re il lavoro di un artista o architet-
to temerario su uno sfondo di pettegolezzi c millanterie.
SplenJ ide vene inebriate dalla droga offrono il proprio

J!
sangue per stimolare i gu ti rarefatti degli anziani ivi
convenuti, mentre un'orch estra da camera co n i
suonarori completamente nudi fornisce l'appropriata
musica di ortofondo. l sa lmti di clan sono eventi rari,
perch poche citt hanno abbasranza anziani di un
ceno clan per poterli organizzare, e quindi gli ospiti
devono provenire- anche Ja altri luoghi perch la
riunione abbia successo. Molti vampiri, inoltre, dete-
stano viaggiare, per cui un clan dovr forn ire una
prospettiva estremamente allettante perch un Fratel-
lo lunt ano possa anche solo prendere in considerazione
l'idea ti! partecipare a una di queste comocaziont.
Salotti Politici e Marz~ali: Attorno a una linea di
cunJorra comune, o per fini politici o marziali, si
possono fnnnare dei "centri di srud io". Ciascun pa rte-
ci pance avr un'opinione r crsonale su come meglio
raggiungere determinati obiettivi, ma raro che Jue di

vM\I'!IU: MA.,'UALE DEl NARRATORE


68
queste opinio ni coinc ida no . Q ui, gli anziani discuLono per il mal a no divertime nto del pubhlico, stimolando-
della po iitica dei Fratelli, la esa mina no e decidono dci ne gli osceni a ppe titi per la "cena" c he avvcrri pii:1
rian i d'azione. Pianificano la loro parte n ella J yhad , tardi, un po' come quegli stessi momtli ~cel gon o le loro
empre con un occhio rivo lto al proprio to rnacon to a ragoste n ella vasca primn di fa rle cuocere. Que ri
personale, naturalmente. Le leggi contro la d o lenza salo tti non sono a ltro c he lrl ver:,ione moderna Jegli
vengono me se a dura prova in queste occasioni, dal Hellfire Club del XVII secolo, quelle societ egr~te in
momento c he, spe :.o, rivali di secoli si incontrano c ui i ricchi e annoiai i :. ahhuffavano e stupravano con
faccia a faccia, ma ogn 1 forma di comba uimen ro il mcdesimoenru iasmo, conditi per con lasfurmtrura
severamente proibita. (Queste regole si estendono a inimitabile ch e solo i vamp1ri possono aggiungervi.
qualsia i vampiro a nzia no c he pa rtecipi al salotto, per Salotti eLi Caccia al Tesoro: Questa con venzione
cui tolle rata anc he la presenza di quei Cainiti no n sociale degli anziani non n ecessaria mente legata a un
allineati all'affili:u ione de ll'ospite ). ln ogn i caso, in luogo preciso; i suo i mc mhri po u-ebbero a nc he non
que t i salotti gli anzia ni propo ngono, discutono, essers i mai incontra ti d Lpe rsona in preceJ enza. L'o rga-
conrropropongono, litigano, urlan o, a rri vando a un nizzatore dell'evem o fornisce il premio e decide la lista
filo dalla violenza fisica, o lo pe r fa r enrire la propria degli oggetti da raccoglie re, una selezione qua i impos-
voce. ono di ol ito i salotti pitl frequenti in qualsia i ' ihile da comple ta re, camuffando gli indizi otto forma
citt, nei quali gli an:ian i si riun iscono per discutere gli di enigmi e indovinelli. La caccia al tesoro ha per teatro
<1ffari e gli inte ressi locali . il mondo intero, senza alcunf'l regola o limita:ione. l
SalocciCulcurali: l :.<l lotti c ulwrali tendono a es e re pa rtecipanti po sono sahorarsi a v icenda direttamcmc
territorio quasi esclusivo dci T orcado r, sebbene spesso o semplice men te inform;u c un rivale di un ne m im c he
vi prendano parte a nc he gli anziani di altri clan. La il suo avversario si trova nei paraggi. l "premi" possono
loro ragione d'essere quclli.:l di la nc ia re nuove opere essere concessioni territori ali, terre n i di caccia priv ile-
d'arte, danze o brani musica li, oppure discutere delle giati, a rtefatti s ignifica tivi oppure oggetti cosl mri e
tendenze dei mortali e dci Fratelli. La "causa" spesso pe ricolosi che il o ln fatto di possederli porrebbe avere
soltanto una eu-a per riunir i, comunque. La maggior delle conseguenze (lcggasi: punti per nuove storie).
pancJei a lotticulturali tende a evolversi (oaJegene- Ci aggiunge un estremo elemento di sfida e di urgenza
rare) in feste, balli in ma::.chera oaddiritturadi cussioni a quello c he porrebbe e ere un gioco ban ale e privo di
sulle linee d'azione da eguire. Certamente, come in c nso. Dopotutto, l'estremo limite delladecaclcn:a non
tuni i -alotti, anche in quc ti si discute di questioni sta (arse nel possedere e distruggere qualcosa di pre:IO:>O
privateesi mettonoa po w affa ri rima ti in sospe o pe r ch e non potr ma i e sere sostituire?
lungo te mpo. Si tra tta spcs~o di eventi mo lto for mali ; Sal.oLri degl.i Scacchi: l vampiri anziani che amano i
qui , pitl che in ogni altro tipo di salot to, i Fratelli giochi di srraregia si diven ono spesso con gli scacchi o con
mettono in primo piano tutto que l c he resta del la Iom qualche altro gioco di tattica nstratra. G li scacch i sono lo
umanit, e le pratiche pi bestial i e depravate sono in port dci re, dopotutto, c i vampiri anziani si considerano
genere viste con disapprova: ione. Indulgere ne lle pra- pesso come una son a di famiglia reale, dotata di a:,ruzia
tiche pi:1 basse della condi:ionc vampirica rovinerebbe spietata e di una mentalit marziale senza eguali. (Sono stati
la facciata. Quc to non ignifica per c he gli anziani i organizzati anche altri t ipi di salotti da gioco, specialmente
comportano in maniera genti le; annoiati dalla pro- d'azzardo, particolarmente apprezzati dai Ravnos e dai
spettiva di un 'alrra seram da passare a fingere di Malkavian, magli scacchi restano i preferiti perch emhra-
apprezzare le creazio ni d i qualcun al ero, spesso i Fratelli no incontrare il favore di un numero d i individui molto pi
s spingono o ltre il limite dell 'educazion e e passano a grande). Le regole del gioco sono rimaste le stesse fin dalla
un comporta mento sgarbato, de risorio e che si fe rma sua prima apparizione in India, ma nella versione vampiric'l
appena prima di dive nta re a pe rtamente minacc ioso. i re, le regine, gli alfieri , le tolTi, i cavl1lli e i pedoni sono
Sand di Divertimento: Questi raduni ono i cugi- sa:.tintiti da cose che hanno valore per i Fratelli che stanno
nerristromi c cocainomani dei saloni cultura li. Cultura giocando la partita. Progenie,ghoul,greggiDominate,mtte
classica? Potete scorda rve la! Qui i Fra te lli anziani i que ;re cose possono essere mes.-;e ulla scacchiera, con la
lascwno andare agl i i tinti pi:1 infam i della Be tia, e po izione di re occupata dal Fratello stesso. Negli scacchi
rutto viene giocato ull'umorismo volgare e su lla J ei \'ampiri si gioca ul !>CriO, e i pezzi sacrificati sono pcrdllli
devianza fine a se stessa. Vengono rappresentare le r cr davvero. Anche se un re drcondato non ncccs!>aria-
forme 'a rte pi orri bi li, df'lllc vacche Dominare mente un re ucciso, turri gli altri pezzi sono spacci<1ti, in
aerografare con la vitae e cosrrc tre a balla re nude fino p<micolar modo quelli morm li. Tuttavia, anzich distrugge-
al pi rruculentospettacolo d i Vicissitudine "dal vivo". re un pezzo can:uraro all'ovvcrsario, di solito molto pii:1
Spes~>o i morta li vengonn Dominati e messi in mo:,tra soddisfacente tencrlo per s, vLncolandolo e modificando-

CAm01.o DuE: PrRDUil NELLA Nom


69
ne la lcaltt'\ per ml!tterlo in gilX:O un'alrra volta, ma dalla quc.~r'ulcimn una quantit ecce si va Ji tempo Ji gioco.
propria p<lnC dd la :-.cm:chier.=t. lronicamenrc, le partire pi Ma come si pu ottenere tutto ci? E CllSl plll
mten~ :i<mn quelle che com~manl) la cartura di mortali importante, come si pu evitare che i giocatori si ema-
app,l''>innnri di !>("acchl, Ct)'treLti a giocare per la loro vita c no defraudati dell'atten:ionc e delle opportunit di
per quella del k pc N mc che amano. L'in t ero gkx:o divenra miglio rare 1loro per onaggi? Ecw,i dunque alct mc idee
allom una danza di pericolo e Ji~rer<~zione, cun gli an:iani per ge-,Lirc la :,truttura. la tecnica e il fonnaro Jei ''~1stri
che mumono i loro campioni mortali unoconrro l'altro,gli l empi mnrtt. Queste regole ::.i possono usare anche per
cs_..,eri um<mi che si :-,hudellann a vicenda per vincere n ;..i Vampiri: I Secoli Bui, il gioco gemello ambientato nel
cnHlizzano per sconfiggere i loro immoJTal i rapitori, c i medioevo con personaggi neonati, ancillae n anzia ni .
giucmnri Cainiti che cercano di indum~ l':wvcrsHrio a M A 1 UHAZ lONr
commenen.: qualche errore fatale. Come alrem ariv:1 <l i punti e:-,l)erienza, il sistema di
maruraziune ~erve a sim11 l<-~re il rem[X1 che i personaggi
LAG ES T IO N E D EI r:raf-corronu in nttivit meno "n<~nati ve" di quelle nonnr11-

''T t?M p iM O RTI'' menre r.1ppreo;eni:1re nellcscssioniJigiom. Alcun iNamuori


prefer cono asst:>gti are 1111 quantit!tivo extn'l di esperienza
nel caso in cu i i personaggi riescano a sopmvvivere per un
A llon-1, che cosa si fa quando la storia, un episodio
epkn l>ppure anche st,lo l'azione di una notte si conclu- :-eco lno ri. Questosistemarifltteuna sorta J i "esperienza
de? Cosa fanno i vampiri nelle loro "norti libere"? di :.ussistcnza'', e i personaggi si accorgeranno che acquista-
Gcst ire 1tempi morti pu talvolta essere un prohlema re livelli pi alti di Caratteristica semplicemente
que:.r1 periodi ;..(.)l)tl caran cri:zmi, per definizione, dal- sopravvivendo diventa progressivamente pi costoso, ma
l'inmti\'itoda un n podi artivit non aLLinemeall;:t rrama che in 4uc 10 modo po :.tmo comunque migliorare senza
c pri,o di rela:ioni con gli argomenti che il amuore la:.ciare ln:-,tcurc::adci propri rifugi. Durante il tempo liherl)
dc.;;,Jera affrt1ntare nella cronaca. Gran parte Ji cil che un per~nnagg1o pu JLxlicarsi allo -rudio di una lingua
~uccede nei tempi morti di una cronaca avYiene perch i rrt1n1ert1,, >ppurc rivolgere la propria au:en:ione all'econo-
pcNmaggi :.tannolavmando al proprivsdluppo per:.ona- miaglohc:tle. lnognicaso, 1 punti di marurazionesonocomc
k, occupandosi di progetti e di affari pri\'ati, frequenmndo dei punri e perienZ<J Ji minor valore - i pcr!>(ll1aggi ne
un'am;mre n due o semplicemente ritirandvsi nei rispet ottengono di lnent>e il loro utilizzo ha un mprorropcggiorc
tivi rifugi per nutrirsi c magari farsi un onnellino nel rm '\:jualit'' e "prezzo", m<-1 d'altra parre se si usa questo
torpore per qualche decennio. Specialmente nelle cmna- si rem<1 il personaggio non sar costretto a trov::Jrsi sempre
chcd i anziani, tra una storia e l'alrrapotrebhem trascorrere sul campt) a rischiare sulla propria pelle per Clmquistar~i
h1~~i di tempo significacivi am1i, decenni, perfino secoli un'e.sperienza: potr invece st<!t-senc tranquillo e bcaw nel
- pruprit1 perch questi ,ampiri hanno esistenze cos suo rifugio a documentarsi leggendo. o magari co rri ~lxln
estc/ie. di((icile mettere in gioco tutti i pii:1 piccoli aspetti dendo con un alleato ben disposto.
Jel l'esistenzfl di un personaggio. Se questo genere d i cose l punti di maturazione vengono assegnati per ogni
vi pi::tcc i>icrc li hcnssimi di provarci, ma state mtcnti , peri odo J i tempo morto sufficientememe lungo, se-
perch qunndo la cronaca arriver alla sua felice conclu- condo i seguenti suggerimen ti:
~ i onc pmre~rc e~se rc pronti rcr il reparto psichiatrico Jd Anni Trascorsi Punti Maturazione
,o:-.rro ospedale di quartiere ... Cercare di giocare ogni 10-100 1-15
minitnlldcrraglil>pu<'lanchce;;;sercsinonimodicom{>lere~ 101-250 16-25
~a. ma spe~so rende ad arenare lo svolgimento della 251-500 26-40
cronae<1 con particol;:tri prc:>:.och insignificanti. Per esem- Esempio: E/st)eth la Toreador si prende 11n f>erifx.lo di
pio, ~upponiamo che un arratnre abhia avuto un'idea ripo~o dalla s11a caccia ai diableristi e si meue in incobm1w
cccezion<lk per ini:ic:trc la ~ua cronaca nel Rinao;cimenw, per w1 secolo. Il Narratore assegna quindi al giocaurre d1
ma \'t>glin poi rm..,fcrire l'a:i1me al 1920. Presumere che Elspeclt una ricomfJensa d1 15 punti maturazione.
n1tti i per:-,on<~gt:i tra:-.ct1rr<~ no i secoli in torpore senza Dopo che il l\arratore gli ha concesso que ti rum i,
eone luderc n iente illogico, e in quesro caso i Lcmpi morti il g i oc::~rnrc l i porr spendere per migliorare le Canme-
porrebbero limi rar~i a ~1ehe setti mane m cui i \'ampiri si ristiche del suo vampiro. Quando si usa il .si tema di
dedica n1><l l Cl Hnplcramcmodci progetti personali. Dopo- maturazione, il punteggio J i ogni Carattcristic<l non
rum>, le regole ~u i punti esperienza rich iedono che il pll<'> essere numcmmo di pi d i un pallino per ogni
giocmt1re ne giustifich i l'arri icazione alle Cararrcrisrichc secolo trHscnrso. (Questo non preclude utttavia al
del personaggio, e nessun v<1rnpirl1 accumu le r~ esperienza gioc:-uore la poss ibi lit d i miglio rare le Caratteristiche
sempliccmcntt' "::.randosne buono" per un lungo periodo del personaggio usando le no rma li rego le sull'cspcricn -
d i tempo. L'uso cnsc iem i o~o dci rempi morti pu aiut<1re zn; i pumi di maturazionc vengono infarti guadagnati
il Narmtnre a oddisfCJJe le necessit del gntppo riguardan- c ~ res i sepnnHr1 mcntc da i punti esperienza.)
ti i r i ~u l ct1ti c l'avanzamento dei personaggi al di fuori della li Nnrr<Horc pu inali re decidere che incrementa-
~r rutrum principale della cronaca. senza per so11 rarre a re i punteggi J i Ca ratteri rica rcr mezzo della

VMt'IRI: MANUAlE DU NARRATORE


70
nutura:ionc l\i fa ri CthlO O ma n mano che il vampiro pmbahilit~l fn\llto maggiore di riu ~cire nei propri inremi.
J"cnra p!LJ vecch itl. l Cainiti sono creature statiche, 'e i per <.maggi interpretati J agli altri giocatori ;,0no
l' 1mparare cost nuove divent<l per loro empre pitl in renlr dci rcr~on.1ggi non giocanti , prima Jella sessio-
t!iftkile con il rr<l~corrcrc del tempo. ne ~..l owetc dtscutere brevemente con il gn.1pro gli cop1
Caratteristica Costo Per Aumentare e le motiva:ioni che li .mimano, nonch i loro modi di
il Punteggio fa re c i loro ideali . Porre re anche preparare una breve
3 chcda di que ri pen;onaggi a uso dei giocatori, e non
7 mancate di incoraggiare i vostri collaboratori a scriverei
(Taumanu-gin tl Nccn lm<~nzi a) sopra qualche arpunto se hanno delle buone idee.
~uova Disci rlina lO Se ri tenere che il gruppo ~ia in grado d i interpre-
Anribum nuovo punteggio x4 ta re q ue:-t i r c rso nn gg i seco ndari servendos i
Ahl lit nuovo punteggio x2 dcl l'improvvisa: io nc, !asc iateglielo fare. Se invece
Di~ciplina di cl,111 nuovo punteggio xS desidcrHtC nvere i l cnncrollo completo sulla cronaca ,
Altra Disciplina nuovo punteggio x7 scrivete unn sccncggiaturl particolareggiata che con -
Vi;l secondaria nuovo punteggio x4 tenga rutrc le battute c he i gioca to ri devono
Virt nuovo punteggio x2 pronunc iare, ma Lene t c prese me che q uesto vi po rte-
L'manit l) Sentiero nuovo punteggio x2 r via un acco di tempo (c lo scor o dello sril e di
Jdl'llluminnzionc gruppo dovrebhc essere proprio quell o di risparmiar-
F.1rza d1 Vnlon1 ;l nuovo pumeggio x l lo ). Se fatro con giudizio, gioca re i tempi morti con
Esemf>io: Elspech l1a appena Jmsaw 1m secolo a 1iposare quesro sistema un meroJo inreres ante c divertente
,L~la sua crocwta conrro i f>racicanti della diablerie. li suo per gestire lo i>pa:io tra una storia e l'a ltra, perch
~;ncazore spe1ule J() f>untrf>er incrementare l'Ascendente di permene a tutti Ji essere coinvolti creando delle
Elsperh (una DL~ciplma di clan) da uno a due palimi. A~segna "mini se~~ioni " in cui cw cun per onaggio ha l'oppo r-
~ ,j 4 punii (>t.>r f><Yrwre dt:1 uno a d11e pallinr il suo pumeggio di tunir~ d i essere il protagoni ta principale.
\lmumlir. Dal momenwche non c'~ niente che custi solo t m
I TFY!p l M O R T I C0:-1 u- ')l-' <;<;IO N ilNDIVID UA LI
punco, la rrumrrazione dt Elspech si concl11de qui. Quc~ta tecnica per ge ti re i tempi morti imi le a
I pumi marura:ione che non ,engono spesi duran- quella dello stile di gruppo, ma vi partecipano o!tanto
t(! un imcrludin vengono persi; ino ltre, si noti che un
il Narraturc e il giocatore imeressnto. Sar il Narratore
r~rsonaggio non ru incrementare le proprie Caratte-
a determinare- con l'aiuto del giocatore -qua li tra i suo i
ristiche di Backgrnu nd con questo sistema. o hierri vi sono lec iti e ottenibili, per po i condurlo
QlOCI\RF l TFM Jll\(.lOH"ll CON LO attraverso i punti a lienti della storia in una sessio ne
Sm t- 111 GHuppo indi vidunlc. Ccrcme di essere rapidi , visto che il restn
c ~ceglictc di adottare quesw ;-1pproccio, i membri
del gruppu non sm pan ecipando.
JJ[ gruppo prenderanno parre <lrtivamcnte a brevi '\w- Pot rcstc anche combinare i due stili: ci vi permette-
I'L:nturc L mmancc" nun piti lunghe di una o due sessioni
r di includere tutti i giocatori in alcune parti mantenendo
di gioco. Il Narrmnrc dovr~ derenn in<lre la lunghezza del
pcr l'mtenzione concentrata sul personaggio principale.
pl?riooo di rempi morti (50 anni, un ~eco lo n quanr'alrro)
che potr cos tenere per s alcuni segreti.
l'i giocatori faranno a tmno per essere protagonisri del
..t.-gmenrochc l1riguarda personalmenre. Il N<m atore pu c A MnTi\R l- ll }J UN'TO ()I VJ')'T A
l.l.;ctare che d rc~tn Jel gruppo interrreri il ruolo di Si tratta, in questo ca o, di giocare una mini-c.-,sio-
1~rsonaggi econdari al fine di mantenere fluido lo wol- ne in cui al gruppo viene data la po ibilit di os ervare
!.!llnenm del gioco; e pu anche essere po .. ibile che gli le atti\ir personali e colletti\'e del tempo libero dci
.tltri giocarori J ehhantl usare 1loro nonna li personaggi, a per:.on<tggi anraver o gli occhi di coluro che li circonda-
._._">Con,la Ji quali ianu gli obiettivi del "protagonista" no. ' i pu giocare dalla pro pettiva di ghoul, servi tori,
della mna che i ~a giocando. Determinate per tempo nemici, \'immc c alleati. e questo tipo di gioco dovrebbe
lUali obteLthi ~ono, a \'O~tro giudi: io, raggiungibili in mostrare ind irenamen te i ri ultati e le conseguen:e J elle
i.luesrocomcsto; rene te ctmto delle tematiche e dei punti arriviti\ dci personaggi. Utili:zando que to metodo rutti
locali della cronaca, e poi lasciate che il gruppo ne giochi qu:mri inrerpremno un per onaggio che non quello
-olramo k :.eenc principali. Alcu ni obiettivi porrebbero consuem, per cui il Narratore dovrebbe tHscutere con i
non essere raggiunti , oppure trovarsi in contrasto con il giocatori gli nhicuivi dei protagoni ti della cronactt ,
tema che avere :-.cciw per la cronaca. Per esempio, se il come nbbinmn gi pLmwa lizzmo altrove. Adattate poi la
rrogerro Ji Ull personaggio ''Lrovare l'Antidiluviano stori<l a quan tl) ~.:mer o dalla discussione, e create dei
Torcfldor c scolarmclo fino all'ultima goccia", assai personaggi che i membri del gruppo possano interpretare
probabile che quesru fallir, mentre W personaggio il cu i in bAse n qunnro emerso precedentemente. Alcuni
vbieLrivo "con solidare le mie finan:e e aumentare le mie Nnrmtori permeu ono, entro ceni limiti, che siano i
Risorse per mczw di saggi investimenti'' avrebbe una giocatori sLc ~i a creare questi personaggi comprimari.

CAPIToLo Dm: PERDUTI NELLA Nom


7l
Con indosso un antico vestito da sposa, la bella regina
dei vampiri siede tutta sola nella sua dimora alta e buia, sotto
gli occhi dei ritratti dei suoi dementi e feroci antenati ...
-Angela Carter, The Lady of the House of Love

Quello che state per leggere probabilmente il


capitolo pi importante di questo libro, dal momento
L 'E Q UILIBRIODI
che i occupa direnamente degli argomenti, dei pro-
blemi c delle domande in cui la maggior parte dci Groc onrVAMprnr:
Narratori si imbatter nel corso della cronaca. Que-
stioni come la gestione del flusso del gioco, l'equit che L A M A SQUERAD E
deve c sere applicata dal Narratore e anche alcuni utili Che cos' l'equilibrio di gioco, e quale ruolo ha in
suggerimenti per personalizzare il Mondo di Tenebra Vampiri?SicuramenreunconcenoJicuisiparladavvero
verranno tutte affrontate nelle pagine che seguono. molto. Sfortunatamente, le domande "che cos' esatta
In conclusione, come a l solito, nulla di rutto mente l'cquilibriodi gioco?" e, pitl importante, "a che cosa
questo legge: il capitolo ch e segue semplicemente serve?" passano troppo spesso in secondo piano rispetro a "il
una raccolta di consigli e di "metaconcetti" che noi Livello Quattro di 'Chetonismo' un potere molto sbilan-
teniamo in considerazione ogni volta ch e scriviamo un ciato, perch infligge danni pari a Coscienza+ 7 aggravati!"
nuovo supplemento per Vampiri. Speriamo che ne "Equilibrio d i gioco" un'espressione utilizzata
terrete conto anche voi (anche se forse soltan to a trad izionalmente nelle recensioni dei giochi da tavolo,
livello inconscio !), poich aiutano molto a forni re alle ed proprio in relazione a questi che normalmente
storie d i Vampiri la giusta miscela d i gotico e punk, viene preso in esame. Un gioco da tavolo ben proget-
orrore c terro re, azione e mistero. tato offre a due giocatori di uguale abilit un'uguale

UI'ITOLO TRE: IL MESTIERE DEl NARRATORE


73
poss ibilit di vinoria. c tende a fav orire il giocato re pi gioco h a come assun w fond am entale il concetto di
abile piurrosro che q ue llo meno esperto. vittoria, c he in un gioco di na rrazio ne nemmeno esiste.
l giochi da tavolo si concentrano su dei risu ltati A llora cosa diavolo significa "equilibrio di gioco" in
equilibrati, perch il loro scopo que llo J i facilita re la Vampiri , se d:=~vvero h a un significato d i qualche tipo?
compet izio ne tra i gioca cori . A n c he se il meccanismLJ CASTIGO S eNZA D e uTro
del ,gioco pul fo rnire un cerw g radc' d i divertimen to, la I n n anzi tutto, rogl ie tevi da lla testa l'idea che le
maggior pa rte del la soddisfazione deriva da llo sconfig- rego le siano l pe r proteggere i giocatori dall' interve n-
gere l'avversario. Non. impo rta quanto siano belli o ben to del Narmtore. N ie nte e nessuno pu "proreggerli"
scolpiti i pezzi degli scacchi, il semp lice atto mecca n ico da l N a tTatore. Come una tigre affamata, egli si aggira
di m uover! i sulla ::;cacch ie ra pe rde buo na parte del suo tra i giocmori , ed essi si di pe rdono di fronte a lui come
interesse unH volta supera ta l'et di sei ann i. foglie seccb e ne l vento d'autunno . S ia te coscienti di
l warg;~ mes, o gioch i di guerra, sviluppatisi come hobby quest;~ veri t, Narratori: ne l.la vostra imm agina ria cre-
popolare negli anni '60, rappresentano le radici dd gioco d i azione, voi siete Dio .
ruolo (e per estensione anche del gioco di narrazi.one). I Jadi non possono proteggere i giocatori dall 'inrer
Anche se molti dei prim i wargames eranL) poco pi che una ven to del N am1tore pil:t d i quan to il pugno di un
facc iata militare applica ta a LU1 gioco da tavolo di stampo dete nuto lo protegga dai secondini violen t'i de lla prigio,
classico, ben presto le cose cambiarono. Anzich conside, ne. li giocatore po t r controllare il sun pe rsonaggio, ma
ra re un gioco equilibrato se consentiva a giocatori ugua li il NatTatore muove le fila de l morulo intero, e se vuole
un'uguale probabi lit di vicroria, il tetmine ''equilibrio" fin schiacciare un vampiro come un insetto no n c' assolu-
per sig nifcare che un gioco rifletteva con un buo ngrado di tamente nulla che il giocar.ore possa fare. Allo stesso
fede lt una detem1inata situazione storica, e che non modo, se il NatTa to re ha dec iso che un pe rsonaggio deve
rendeva a fom ire un'esperienza di giuco noiosao sbilanciata avere successo, le cose c'l ndranno cos. Non c' modo di
a favore di uno dei giocatori . E fu proprio ne llo ~-pazio giocare ad a1m i pari contro la persona il c ui compito
intel lettuale che intercoJTe tra Monopoli e Panzer Blitz che quello di decidere come fu nziona il suo mondo.
furono gettari i semi dei modemi giochi di narrazione. C o me N~ rr<'!tori , importante che afferriate questo
Di punto in bianco, il gioco no n era pil:t soltanto uno farro il pi presto possibile, perch ci vi permetter i
stnmcntn astratto inteSI) a sim ulare un combattimen to tempera re la vostra "essenza divina" con giustiziH e
da l pu nto di vista inte llettuale: Lm wargamer poteva imp<m ia lit. l dadi sono importam i, perc h forniscono
anche non riuscire a scaccia re gli A lleati dal Nord risul tati inaspe tta ti e forzano un' interazione regolare tra
Africa, ma poteva trovare motivo di o rgoglio nel fatto di i giocatori e il Narra tore. Tuttavia, per quanto impor,
essersi compo rtato meglio di quanto fece Rommel con- wnt i siano per il gioco quando esso viene gesti to bene,
tro Montgome ry ne i deserti infuocati della Seconda il Narrarore no n pou nascondcrc isi dietro se le cose
G ue rra Mondia le. Per quanto semplicistico possa sem- no n funzionan o come dovre bbero. ln ultima analisi,
hra rc i oggi , quesro fatto eli metrcrsi ne i pann i d i un no n impo rta quanto cerchiate d i isolarvi da l gioco
comandante militare del passato venne considera to una durante la ricerca d i "equit": siete sempre voi ad avere
forma primitiva d i "gioco eli ruolo". D'improvviso , i in man o tutte le carte, e la vosrra parola rima ne legge.
g ioc<~ tor i non mismavano pi il lo ro valore soltan to in Qua l la differenza tra dire a un giocatore c he il
base a chi vinceva e chi perdeva, ma anche in base alla suo personaggio si sveglia e trova un inquisitore in
loro "interpretazione" del ruolo del coma ndante, para- agguato ne l suo sancta sancrorum, e fare una valanga di
glmaca a quella tramandata dalla storia. tiri di Costituzio n e + I nvescigare r er determinare
Non dovette passare mo lto tempo prima c he degli quanto spesso q ue l gesuita deve pisci<He in una bo tti-
inrraprenclenti giocatori di wa rgHmes decidessero di gli a vuota mentre sorveglia il ri fugio de l vampiro? C he
ideare alcune regole per si muiCirc le a vventure di questi il vostro o biettivo sia il realismo o ppure no, spe tta
comandanti lo nta no da lle linee del fonre. Avevano comunque a vo i decidere se il vampiro ha a ttirato in
inventaro un gioco che non solo era privo Ji o bie tti vi qualche modo l'a ttenzione de l cacciatore di streghe, e
precleterminati, ma che m<m cava totalmente delle qual i probabili t ci sono che il personaggio e i suoi
tradizio na li "condizio n i di v ittoria" . Sebbene tutti fos- ghoul lo sco rgan o quando s i avv ic ina per colpire.
sero inreressati a l fatto che il proprio pe rsonaggio D nrno 5 'NZA C A STIGO
accum ulasse po tere e sopravvivesse per partecipare a lla Le regole non possono r ro teggere i giocarmi da l
"puntata successiva", l'arto Ji "vincere" era divenuto Narratore, e non dovrebbero pro teggcrli neanc he da
impossibi le da definire. loro stessi. Nemmeno il confl it to fi sico diretto qual-
Ma qual l'o biettivo di questa lezio ne di storia, vi cosa c h e si pu "equ ilibra r e": -1e escludia mo
domanderete? E perc h pa rla re de ll 'equi librio di gioco l'introduzio n e di qualche regola idiot8 c he dice che i
in Vampiri richiede una pedante discussione sulle person aggi devo no sa lire su un ring e picchia rsi secon,
radici de i giochi di narrazio ne? 11 punto c he la g rande do lo stile del Marchese d i Qucensberry, quest i puuanno
maggio ranza de lle opinioni rig ua rda nti l'equilibrio d i agire seguendo miglia ia di str:=~teg i e diverse.

VAMPIRI: MANUAL[ O[L NARRATORt


74
uN M o l': no C uro ~ l NG Jt.:')To
Una Jelle cose p1 1111fXJrtanti che il Narratore deve
captreche la non v1ta nel Mondo di Tenebra, cos come
de...crirra nc1 m<muali puhhlicati, fondamentalmente
ingiu~ra. Un Vcntrue potrehhe, in teoria, essere costrettO
a nutrin.i Ja una !lOla persona, e i Nosferaru iniziano il
gioco cun :ero in AspettO e quella che probabilmente
la combinazione piLI Jebolc rra le Discipline di clan. Allo
stesso temrx), il Ga n~,:rel della coterie ha una massa di
pelo chegli cn.."iCcsulle chiuppe. L'<mzianodeUa Camarilla
che ~ 1pravv is..~1HO rx:r cinquecento anni pu ritrovarsi
incapnce di contrastare un cacciatore Ji streghe novizio
che HITiva <'l fnrgli visita alle tre del pomeliggio, menrre un
Lasom bm del Sa hhu rche ha abbrcKciato il Sentiero della
Noue potrehhc imbrigliare quell'lli>lJlr"ante Van Helsing
in una serie di comeniwri dei quali si sbarazzer con
comodo -.uccc i,wneme, e poi tomarsene L:raJ.lqu illa-
mcnre a leno. a~ vi suggerisce rutto questo?
lm s1rr:m:u di unporv1 il mcx:lo in cui doYete gestire
il v<brro gKx:o, ma Lldla realt fondamentale che caratte-
ri::a l'amb1enra:ione. co:. che vivono i personaggi Jel
arrawrc. Il Mondo di T cnebra non tm bel posto, e
que:.1:o significa che un ~eco di ~;uoi abitanti, perfino le
crcarureJclla noue, conduconoesisten:ecupeespiacevo-
li. l No:.fcrnru non stabiliscono i loro rifugi nelle fogne
pere h~ amuno ~tar.scne m me=o ai ratti e alla merda: sono
esiliati nelle tencl:'rlJalb "bdlagcntc" chesputa rulla Iom
tesCl dal mondo di sopra. l Malkavian sono {x.I:ai, e non
stii'lmO ['trlnndo di pazzia del tipo "bcll'orsacchiorro in
braccio e pa mofole con iconiglietti ai piedi, yuk yuk! ", ma
digcnredawcros{XJsrata, del calibro cUHannibal Lectero
Charlcs Man.<;on. P;'lSSlrc l'etcmit ascolrando la voce di
tutre le per~onc che hai ammazzato mentre ti nutrivi.,
oppure il SCInplicc 1:11 Lo che, per imparare le arti arcane, i
Trcmere devono fomire un campione del loro sangue ai
caporioni di Vicnna sembra certo w1 buon motivo per
a&'tan.! il pugno vcn:;c.) la luna c urlare: "Non giusco!"
In che misura le non vite dei personaggi rispecchino
le conJi:inni medie Jegl i abitami del Mondo di T enel:-ra
unaJec~ione <.he -pena a voi. Se Je.)iderate enfatizzare
quantO s1a !-qualliJa c miserabile la condizione dei
Ja.fcrnttl che VIvono nelle k'>gne a paragone con l'arca-
na opulen:a dci T remere, e\'lderu:iate questi dettagli. Se
mvece prefritc che l'mgiusnzia insita nel mondo abbia
meno peso L) si,l addirittura priva di importan:a, allora
non cnf.1ri:zmc il f.moche i Bn1jah h..mnatmcaratteraccio
o che l'erem1t di un Malkavian verr spesa nella
sofferenza di una grave forma Ji schizofrenia.
ln conclu:.ionc, il mondo pu anche essere ingiusto,
ma il giOCL)I><\r.il giu~ro o ingiusto nei confronti J ei singoli
pcr&)naggi nella mbum in cui lo decidete voi. La sinta-
zione della corerie, il tema della cronaca, le trame c gli
evenri che voi, cnmc Narratori, avete scelto eU mettere
in primu pinnosono ci chcdctctminano Umodo in CLLi
i rrcsenta il mondo agli l'lcchi J ei personaggi, non lo
sfondo nero c dcrrimcme su cui essi si muovono.

CAP1Toto TRE: ILME.STim DELNARRATORE


75
l
t
Anche mcuenJo da parte l'effetti\'a fattibilit della M ANTFNFRI.? I P ER')ONAGGI
co:;;1, l'idea d i im porre un equilibrio forzato tra i personaggi
BIL ANCIATI
~~ ~omra con la natura stessa del gioco di narrazione.
"Una probabili L upcriore della media di battere uno dei Ovviamente, avere l'Abilit o la Disciplina perfetta
miei pari in combattimento'' un'aspirazione perfetta, per risolvere il problema del momento conferisce a un
me me legirtima per ttn rcrsonaggio, se il giocatore che personaggio un certo ,amaggio sulla situazione presenre.
lo imerprera a sceglieme gli obiettivi. L'aggressione di un Quc te, tuttavia, sono circostanze che cambiano comi-
pcrwnaggio ai danni di un alrro una questione sulla nuamenre: come Narratori l'unica vostra preoccupazione
qua le il gruppo deve accordarsi, non qualcosa che deve dovrebbe e ere mantenere l'equilibriodurame il corso di
c:.~crc regolmnentmo dal sistema di gioco.
varie cssioni. e a un giocatore non va gi il farro che sia
Pe rci, le rego le non proteggono un personaggio il personaggio di qualcun altro a essere al centro dcll'ar-
dai suo i comp<lgn i, e non lo proteggono dal Narratore. rcnzionc pe r una era, quello un rompiscatole ma laco di
C' dunque un motivo per cui va lga la pena di pa rlare promgonbmo. D'altro canto, i giocatori hanno il diritto di
di "equ ilibrio", in un gioco d i narraz ion e, o s i tratta ottenere qualcosa dal gioco - non si sono scomodati a
so lo di un'altra scusa per chi n on perde mai occas ion e ven ire a cdcrsi intorno a quel tavolo olranro per vedere
per protestare? altre pc r"one divertLrsi. Quella che era solo una Slllpida
h-1 mcnrelR dopo una sessione di gioco, il<izier a suonare
NoN CrHCA1 FDIRI':;Ol VE'HF T UTTODA ')o1 r
piuttosto legittima dopo rre o quattro volte.
Lari po ra ... "Forse." Certamente, esisrono delle
Ricordare che l'equilibrio una cosa completa-
onime ragioni per tenere orto controllo l'equilibrio dei
mentcdiver. a dalla disparit di potere: assolutamente
pareri, ma u art! le regole per farlo il modo bagliaro.
possibile che una corcric composta da due arconti e un
Nella loro e.'>Senza fondamentale gli es cri umani ono
ghoul po:> a vedere proprio quest'u ltimo come perso-
delle cimmie affamate di pre rigio: se riunire un gruppo
naggio dominante. L'equilibrio di gioco, come
di perone per sei ore la settimana e alcuni dci compo-
con raceremo tra breve, un concetro che va molro al
nl!mi hanno pil:t po ibilir di portare a compimento i
di l del conteggio del numero di pallini prc enci ullc
propri obiettivi rispetto agli altri, ne risulteranno inevi-
chcdc dei per onaggi. E ~e i giocatOri partecipano alla
tabili problemi. Questo principio vale anche nel caso in
panira hcn consci della presenza di un vero e proprio
cui rutw ci che quelle persone fanno starsene edute
abis~o tra i pmeri dei rispettivi personaggi, anche
arwrno n un tavolo fingendo di essere qualcun altro,
quc:,to va hene, sempre che tutti siano d'accordo.
neanche to. sero una banda di ragazzini di nove anni.
l problemi di ego non devono per essere conside- L A COM()FI I ZIONF "IRAI GIOCATORI
rati privi d i fondamento: compiro del Narratore, e La prima cosa da fare, che poi anche quella pi
nun delle regole, :1ssicurarsi che il gioco resti equ ilibra- irnport:-Jnte, decidere se lo tile di gioco che volete
to rr::~ Lu tri i pe rsonaggi, c soprattutto c he continui a competitivo oppure no. La competizione, in qucscocaso, si
esse re un d ivertimento per coloro che vi partecipano. pu suJJ ivide re in due categorie: competizione tra le
Nnruralmcntc, dopo aver accettam il fatto che c' !lpecialit dci personaggi e la fiducia che intercorre tra loro.
bisogno Ji equi librio tra i personaggi, la questione Il primo caso corrbpnnde esattamente a ci che la defini-
Jivcnra: equ ilibrio rispetto a cosa? Alla fine, la rispost a zione uggerisce: accettabile che un personaggio cerc hi di
che i personaggi devono c sere equilibrati rispetto distinguersi nella specialit di un altro?accerr.ahilc impa-
agli altri pt!rsonaggi presenti nella cronaca. Finch i rare pitt incantesimi Jel Tremere del gruppo, o pestare pi
per onaggi non sono troppo diversi l'uno dall'altro e i forte del picchiatore? L'equilibrio delle speciali:!zazioni
gtocarori ritengono di essere trattati correttamente, avviene durame la fase di creazione dei personaggi, quando
non c' nulla di "scorretto'' in un gioco in cui turri ono i giocarori detenni nano le rispettive aree di espcricn:a. La
conciliatori o Matu~alemme. Una cronaca del genere meJiazionc da parte del Narratore nel corso di questa fuse
porrebbe per venire giocata in modo perfetto oppure pu rivelarst molto importante. Allo tesso mcxlo, il Nar-
spa,enro amenrc male, ma nel suo concetto di base rarore che limita la competi:ione sulle specialit dci
non c' niente di non equilibrato, dal momento che pcn.onaggi dovrcbhe tenere d'occhio le aree in eu i i gioca-
l'unico equilibrio degno di nota quello che es iste era tori pendono i punti esperienza nel corso della cronaca,
i personaggi dei vari giocatori. :stando attenti che non si intromettano acciden talmente (o
A cau. a della libert offerta da un gioco di na rra- d i proposi m) nel catnpo di qualcun altro.
: io nc, la responsabilit d i mantenere l'equilibrio viene Non sottovalutate l'imponanzaJellaspecialitdi un
pasara, o mo' di patata bo lle nte, nelle mani de l Narra- rcrsonf'lggio. l giocatori investono parecc hio tempo e
Lore. QL1als ias i gioco di ruolo dichiaratamente privo d i irnmaginr1zinne nello sviluppo dei loro vampiri, e chi
limitazioni, ma le c ui possibi lit siano tanto ristrette da vuole interpre tare l'uomodi mondo che l'anima di ogni
dovere comprende re una sezione de lle rego le dedicllta fcsL:-1 non si J iv erLi r affatro se gli altri personaggi usano il
<'! ll'cqu ilibrio di poteri.:! tra i giocatori, si rivelerebbe a suo v:=unpirn come zerbino per puUrsi i pied i neii 'Elysi.um.
no lt'O nvvi o paventosamente fiacco. Come Nflrratori, avete certamente il diritto di permettere

VA.Y.PIRI: MANuAlE DEl NARAATOO


76
la competizione ::.ullc !)pecialit, ma farete meglio a essere Meno compem1one permettete che esista rra i
rrcparati per le imense n val it che tale competizione pu personaggi, pi facile sar mantenerli turri a un livello di
t:1rnasceretrn i personaggi (accompa,crnate, in alcuni casi, potere pitl o meno equivalente. Al contrario, pi com-
,b spiacevoli ~rezi anche tra i giocatori). peri:ione permettete, pi render a essere realistica
La fiducia trn i personag._~;:i invece una faccenda l'intcrazione soc1ale tra i membri della coterie. Natural-
molm piLI semplice da gestire. Fino a che punto un mente non ~emprc il realismo divertente, e i giocatori
iocatore pu ritenere che ~i a sicuro per il suo personaggio che si trovano in una ~i LUazione competitiva cercheran~
iJarsi degli alrri ? <~ccettahi le che quabmo uccida o no costantemente di van ificare i vostri sforzi di instaura re
\Cndaal nemico i compagni? Ancora una volta, ricordate un equilibrio nella cronaca. La scelra resta comunque
lhe i giocatOri in ve rono molro tempo e amore nei loro vostra, ma di regola il gioco dovrebbe essere o totalmen-
personaggi. Ci sono penme alle quali piace trascorrere te comrcririvo o privo di ogni concorrenza. Adottare
una erata tm amici impegnate in una serie di brutali una mezza via tende a generare delle pazzesche corse agli
111anovrcsociali, ca ltr~ che invece non apprezzano affatto armamenti, oppure dei gruppi che si cioglierann o molto
.Juesra propensione. molw probabile che la gente a cui in fretta per vin delle rensioni tra i giocatori.
non piac.cionuquesti comporramcnri sviluppi sentimenti Qut1 lsiasi cosadccid iat_ di fare, assicuratevi che turri i
trcmamcntc negativi nei confronti dci giocatori che giocatori sappiano e comprendano come funzionano le
tlrganizzano con machiavellica precisione la caduta in cose prima che creino i personaggi. La maggior parte dei
,lisgrazia c l'c~iliodei loro amati personaggi. E nondimcn- gruppi di narrazione non discute e plicitamente di cose
rcateche ehi affemta d id ivertirsi a competere bruta lmente come competizione o equilibrio. Questo significa che indi-
,~lo Jicc ~I n quando lui a vincere. vidui con esperienze di gioco diverse avranno aspettative
radicalmente differenti su cosa o non ammesso
li TRAI)IMI:NTO nell'interazione con gli altri personaggi. Se il Narratore
Essere rmdin fa male, ma del resto questo Vam- aspetta che i verifichi una o;ituazione in cui do\'r interve-
piri, e il Mondo di Tcnebrn un universo di odio e di nire direttamente per ristabilirequeUochelui considera un
dolore. Se ai v().)rri giocatori non piacciono le manovre equi librio accerw bile, scontenter ::.icurameme i giocatori.
politiche machiavelliche c le macchinazioni pi per- Risparmiatevi que~ri i>piacevoli problemi, e accertatevi che
verse, rer quale morivo hanno scelto questo gioco? tutto sia chiaro prima di cominciare il gioco.
In ogni caso, se avete qualche dubbio, dovreste
Du~ rCE=Rt:= I l Gioco
probabilmente limitare il gr<~dod i pugnalate alla schiena Vampiri un gioco con delle enonni potenzialit. Non
consentite tr'cl i personaggi dei giocatori. Praticamente impone un Lipo di storie determinato e non ha degli
chiunque in qualsiasi grupro potr dire di avere avuto in obiettivi fissi. Pcrfno l'ambientazione pu essere largamen-
passato qu<Jiche ~-perienza negativa in tema di tradi- te modificf1L::l dal NaiTatorc secondo i propri desideri.
mento, c a meno che tutti non s[ano pienamente Q uesto per significa :mchc che i giocatori sprovveduti si
d'accordo prima di iniziare a giocare un.a pessima idea muoveranno alla cieca senza affromame i concetti in
costringere qualcuno a confrontarsi con i propri demoni mani cm sistematica. Se il vostro scopo quello di improv-
personali proprio menrre sta cercando d i d iverti rsi. Que- visare l acron:=~ca ha.:;andoviesclusivamentesullesottotrame
Loungioco, non una terapia di gruppo. A menochenon fornite dai per~naggi, quc::.to un bene - loro creano i
~ia lssolutameme sicuro che tutti i giocatori possono
personaggi, voi ne narrate le storie, e rutti sono contenti.
affrontare queste ituazione, UNarratore dovrebbe tene- Per, c avete intenzione di raccontare una storia
re d'occhio chi sra fuccndo le scarpe a chi e perch. particolare, la eia re che i giocatori creino il primo per-
Comunque sia, il trauimento uno dei temi fonda- -onaggio che salra loro in mente potrebbe non produrre
memalidcll'ambientazionedi Vampiri.Ancheseilfatto dei buoni risultati. Prendiamo, per esempio, la storia del
che le relazioni tra i membri della coterie vengano declino e della perdita Jel potere d t un an:iano Ventrue.
mantenute civib per un decreto del Narratore potrebbe possibile che un Gangrel olitario con tre pallini in
sembrare fiacco e poco realistico, talvolta questo Animalit Jivenri altrettanto importante per questa
nece::.sario per mrmtcnerc la pace. D'altra parte, elimina- sroria di un giovane T oreador ambi:ioso, ma pi:l proba-
re del rurro il rradimenroda Vampiri ne distruggerebbe bilmente non san co importante nel corso narrarivo
complemmcnre l'atmosfera; se un giocatore non pu principale c fnir~t con il trascorrere il proprio tempo da
sorportarc l'iUL'fl che il ~Ul) personaggio possa e&..'Cre solo, seguendo le ue trame secondarie o stancloscne
venduroda un comprimarioclclNarratore dicuisi fidava immusonito nei I )eserti acl addestrare il suo branco di
e si annbbiu, forse ha scello il gioco sbagliato. La cosa cagnacci ghoul (o qualche altra <1ttivit poco rilevante).
migliore che potete Fc1re i n un caso simile consigliare a Se desidcmcc che la vostra cronaca abbia una direzio-
queste persone di trovare un <11rro gruppo, perch non si ne, fate in modo che i giocatori lo sappiano gi durame la
dive1tirannoagiocarea Vampiri e voi non vi divertireste fase di creazione dei personaggi. L'equilibrio di gioco, in
a vostra volta se fl\Ste C<'J!:irretti a stravolgere lo spirito del Vampiri, si b<1sa co 1 tanto sulle diverse ituazioni da
gioco per andare incontro ai lnro desideri. rendere ncccs ario il fatto che i giocatori siano infom1ati

CAPITOlO TRr: Il MtsntRr ou NARRATORI


77
almeno del rema principale sul quale vertcr~ la cronaca. L'equ ilibrio del l 'atten:ionc na rrati va ma lto far
Sen:<l questa consapc\'ole::a, sarebbe come se i giocatori co o da gestire. Ji imponan:a fondamentale per ogr
partecipassero a um1 lotteri<l in cui il vincirore dominer buon Narratore, ma sbagliare facile, menrre corre
la cronaca mentre gli altri vengono relegati al ruolo di gerc l'errore risulm decisame nte complicato. La co~
semplici comprimari. "Equilibrio di gioco" ignitka che migliore che potete fare c que tu aspetto del gioco
rurri i partecipanti devono porerc diverti rsi. Anc he c sbilancia troppo diminuire l'importan:a di quell'elc
ciascun giocatore do\"rebbc avere la propria opportunir mento narrari\o, relegandoloa una empiice onotratr
di risaltare rra gli alrri,dovrcsre per lo meno cercare di dare nella vita del personaggio che ina perraramen
a rutti un grado equi\'alcnrc di arren:ione. di ventato il protagonista principale. Pi pes o, m
p f'N<)ATf'A I p RoTAGONI': n 1,
glioconcludc requella partedisroria in maniemcorren:
1"101~ 1 \i...L"i:- C:,""'a A.) '~"'\~C !t ,x enfatizzando poi un diverso aspetto della trama facea
O.)mc indicato sopra, in un gioco di narra: ione essere dolo diventare il nuovo elemcnro principale del gioe
il punto focCl le del n1cconro a ai pi:t imporrante delle c pcrb la vostra cronaca rara pianificata C<
srari tichcdci personaggi. Come Narratori, potrete pumare minu:io a precisione ed previ m c he gli cvenri incor
il "riflcrrore principale" della sroril solmmosuunpersonag- durino-ancora per parecchio tempo, rurrroppo non
gio alla voi m. Quando presentate una siwmione in cui un sono molti modi per risolvere la qucsrione. Ci d
personaggio impiega una delle sue abilit primarie, segue pt1rctc fare cercare di rendere imporranti anche gli al
un<' delle sue sottmrame o inrcmgisce in qualche altro per tm aggi, sperando c he il racconto resti intere an
modo con il mondo, :.late concentrando su di lui l'attenzio- fino alla sua conclusione, o almeno fino a quando ne
ne na rrativH. In genere molro difficile fa rlo in modo che sar possihile dirigerlo in un'altra dire:ione. l. arrarL
;;~hhi <l degli cffetri limitanti (per esempio pe r rallenwre un alle prime a rmi dovrebbero probabilmente preoccupa
giocmore che diventato piLt imporrante o pi:t potente maggiormente Ji non commettere errori di fa\'oritisr
degli altri membri del gruppo ). invece piurtostoscn1plicc narrmivo a nzich cercare di sfruttar! i deliberammer
commettere un errore nel concenrmre il punto foca le, con la eu a di mantenere in movimento il flu so de
rovinando cos l'equilibrio del gioco dopo aver reso uno dei storia. Non detto che que.~to non si po:-sa fare, ma u
personaggi troppo importante a capire dci compagni. cosa molto difficile c he potrebbe c rea re, in un sccon.
lnnan: iwrro questo un problema di narra:ione. Il momento, dei problemi ancom pitt gravi.
personaggio imporrante diventa il cenrro di ogni cosa, Rl <;f>I?TTAT t.= l r: C)Ct:=l l c: D t:= I GlO C:J\1 OR I
rrama compresa; l'a, :.cn:a del gioam )re che In controlla o il Quesro concetto ancora pitl a Tnt l W Ji quello
suo nllonnlnnmenro dal gioco po-'Sono rendere inutile centro dell'attenzione. Quando i giocatori crean
qualsiasi for:o per riprend~:re il ftlo della srorifl. C i per onaggi, non in alto un processo di opposi: ione
rapprcscnrr1 un problema molrognwc inqudlcstoric in cui NarratOre. Non :.tanno cercandn di S\'cntare t \"O!
un personaggio smto delihcratamcme messo al ccnno pia ni per la sro ri<l (o per lo meno, non dovrchhcr
dcll 'a: ione narrati vl, c diventa <m com p ili grave quando ci<) Proprio Ct)mc i giocarori collaborano con il arrar
<lVvcnuto i ncon~npcvol mcnte. Pre umihilmentc <'lvctc da ndo vim n personaggi c he si accordino al re
scelto di concentrar\! la storia sul personaggio di un giocatore generale dcllc1 cronaca, i l Narratore do\'r concede
che vi sembr<wa affidabile, ma Lm pcrsom1ggio chi! diventa quegli ste:.:. pcr:.nnaggi i l diritto d i e ere igmficaa
il centro mmmivo in seguito a un vostro e rrore potre bbe nella scoria ch e presro a ndmnno a vivere.
non rivelarsi altrctl<lnto affidabile. Ritorniamo al nostro Gangrcl w limrio c al suo e:
Cosa pitt imporrante, la quest ione qui presa in esame ci todi randagi. Pntclc incorc~ggia r il giocawrca modifie
rigunrdt~ l'ego. La pane divcrrcme di un gioco di narrazio- il personaggio per rcnderlo pill compatibile con il r\.
ne ~ il suo a:.r erm meccanico, cio~ l'ano di fa r vivere il della trama, oppure dirgli semplicemente che un 'anr
proprio pe rsonaggio in un mondo lttti:iochc vie ne Jipin- di mastini anrropofHgi una pessima idea c non pcm
lO dnl Narratore. Pw) c sere una cosa del tutto diversa c tcrglid rcali::arla. Per, una volmchea\'ctcammc ::o
lonrann ann i luce d}1l semplice sapere quanti dadi di gioco la prcscma di quel personaggio, siete anche rcsr
danno aggmvmo un personaggio in grado di inflig_~ere, sa h ili di render! o partecipe dclh1 storia. c state cerca
ma quello c he davvero rende "hmvo" un Narrmore di mantenere un cerro gn11.lo di cncren:a t m i persona
l'<mcn:ionccheegli ripone ncllagcs1ione del rumo foca le pe rmette re c he anche il Gangrcl facc ia partcdcl lacor
na rmtivo. l giocatori porrehhem dire "questi pcn.onaggi e poi lasciare che i suoi cani \'Cngano cominuamt:
hanno un'ah i l i t~ di lnfurmntica rroppo alm csbihmcicmn se h iacci<lti dalle m ace h ine o uccisi con il gns lacri mog
il gioco", ma il Narrarore che mette il personaggio al nnn il modo corretto di procedere. Cos facendo,
centro delle cose pcrmerrcnJogli di collegarsi con il farete alrro che prendere un per.-;om1ggiochc qualcun
complller c di risol\'erc con le uc dori di hacke r tutte le cremo c pri\'arlo hruraln1cntc delle ue a mmcrist
rogne che affl iggono il gruppo (il che pu n1ppre cntare principali.~ c i uoi cani non scr\'iranno a niente dire:
un pmhle mn se non stare pn:scnmndo il mondo smtl) una lo suhito: nnn pre ndete mai in giro i vostri gocmor
luce rcalisrica, m<l qucsro un altw paio di maniche). Ci che vogliamo affermare che dc,e C'>'iC

VAMJ'IRI: MAI\UAL[ D[l NARRATORI:


78
Narracon:, non il btema di gioco, a determinare le moJochc il mecenare dcllcarti possaavercqualcosachcgli
regole c l'equilibrio dd la cronaca. QuinJi , come arra- conceda il proprio momento di gloria quando si giunger
lOrt, quand<1 permettete a un giocawre d i prendere parre allo scontro {jnale.
a una tnrm, implicitamente ''i dichiarate d'accordo sul M Ar D I'5lR UCGE' Rt: UN P E" R'50NAOO IO
futw che abhi,l diritto <l Ile !>te--e atten:iune riservate ai Prima o roi, in una cronaca o nell'altra, capiter che
suoi com ragni. ovvio che alcuni concetti iano srupi- l'equili brio del gtow venga stravolto a un livello
ui, noio:.i O del tUltO inappropriati alle tematiche della irrin1cdiahilc. Pu succedere in mille modidiver-i, ognu-
cmm1ca, e duvre re pmibirli senza troppe remore; una no dei quHii una diretta conseguenza J ell'imerazioneJi
volta che li av rete benedetti con la vostra approvazione, un grurro di esseri umani. Elencarli qui sarebbe privo di
per(>, vi sart.:te impegnati a render! i una pane importan- sen n, rn<1 c' comunque una regola che non dovreste
te del giocn. Non acccnateli, oppure siate pronti a moi ~..l i m c nri ca re : no n uccidete mai un r ersonaggio per-
rispettare questa rego lr1 di co mportamento. ch vi fa comodo. Se il giocaccne a rappresentare un
T t:N ('T f I N CON') ID FI~ AZIONf O LI E' L E"ME"NT1 probleme1 mostrategli la porra senza indugio; ma quando
NON QUAN l Tr TC A I'HLl l'errore lo avete fatto voi, pw1irlo per questo non
Cercando di stabilire equamente quale sia il posto un'opzione accettabile. Riposizionate il rinetrore, Ji eu-
Ji un personaggio in una cronaca, mo lto faci le rete la situazione con il giocatore o con l'inrcro gruppo
concencra rsi ~ ug l i aspetti pil ovvi e costosi J ella sch~:: o mettere fine alla storia, ma non portate mai via a un
Ja Jcl pe r~o n aggio , Ji Slllito Discipline, Amibuti e personaggio Il' ~u c co e n + auetelo fuori dal gioco a
Ahili t, in quesll)OrJine. Lo fanno i giocatori , c spes o causa di un errore che t'Oi avete commesso.
lo fn ::~ nc h e il Narratore. Cercate di non lasciar\'i Q uando vi trova Le costretti a intraprendete un'a:ione
conJi=i,mare da quc:.La \' tsione ristretta. Background ~ seria pcr correggere l'equilihrio di una cronaca in corso di
Preg1 c Difett i (se scegliete di u ari i) sono alrrcu an ro svolgimenw, probahilc che nel gruppo siano gi prescnu
imporrami , come J d resto lo ono gli aspetti del dci disaccordi o Jelle anripatic. Se il arratore commci;.l a
car<mcrc c Jc lla roria del per -onaggio che non vengo- spaz:arc v1a dalla facc ia della terra i personaggi che per
no necessariamente trado tri in pallini sulla cheJ a. qual~1 asi mmivo "'ono d iventati fonte di problemi, gli screzi
' conccmmte la VO!->tra atten:ione di arra tori sulle Jivementnno molto pitl gravi. Se tre Lupi n i irromrxmo nel
cose che vengono u~atc pi:1 spesso nelle ituazioni di rifugio dd raummurgoalle li del mattino egli crappano la
conflitto (come Dbciplinc oAbilit), la cronaca tender a rcsm ~uhito dopo che vi siete resi conto che la Via che voi
c:-sere composta in tTlliSSitna parte di situazioni di questo r1vete creato c gli avete lasc1ato imparare compromette
tipo. Un ro' troppa <lttcnzione ai punteggi di Rissa, c l'equilibrio di gtoco, la situazione apparir e.';allamemc per
porre re coiTCrc il rischio di trasforn1are un'esperienza ci che : un patetico ahu:,o di potere da parte vostra.
narrativa memorabile in una serie di rnassacri senza scopo, Potete rmrlarne con i giocatori e cercare di m.ware
: 1ssni meno d ivcrccnte d i un vicleogioco di scarsa quaUw. insieme una soluzione che soddisfi tutti oppure gcrtare la
Un Alm d'Rzione privo d i trama e senza altra motivazione :.pugna c concludere l la storia, ma non rubate nulla e non
che (mc c~ pl<xJerc cose e persone noioso - perch dovreb- uccidere il personaggio di qualcuno senza averne ricevuto
be essere d ivcrsiJ un gioco di ruolo Ln cui non ci sono altro il permesso. Co~ come igiocarori non se ne vanno in giro
che !>Cene ~lt combattimento fini a se stesse? aJ mnmmzare i personaggi del Narratore per vedere se
Cosa ancora pi importante, anche qui si tratta di rie. coru) a deviare il corso della vostra toria, allo stesso
rb11euarc le seelre dci giocatori. c consenti te ai personaggi modo vni non dov r~Le annientare i loro personaggi nel
J i partecipare al gioco, dovrete tran-arli bene. U n giocatore tentativo J i rimetrcrla in carreggiata.
che ~rende wrt1 i ::.uni punti liberi in Abilit, Risorse,
Contatti e altre cose necessarie per dhemare l'enigmatico COME uSARE T EMA,
m~ccnmeJi un locale aml--ient dovrebbe ricevere dalgioco
la stessa ~:xkl ibfuzionc di quello J el Brujah che hrucia rutti
1suoi punti per avere due pallini in pi in Velocit. Dare al
CONCETTO,
mecenate le sue feste esclusive, lesue imeressanti sottorrame
relative nll'arte, Ltn accesso privilegiato alle vacche pi
ATMOSFERA E
hohcmicn c rurm il resto, e fate in mcx:lo che qucsm abbia
un signi[tcmo. Fo~e il principale avversario delia coreric
AMBIENTAZIONE
un lr~dro di oggetti d'arte, oppure la trama della cronaca Il manuale d i Vampiri: La Masquerade discute
rigut11\Jala t~ lsificazionc del ritratto di un famoso anziano. wrra una serie di possibi.li temi, conflitti e spunti per le
l dettagli ~pccifi c i non ::.ono important i: ci che import H vostre cronnche nd capi to lo dedicato alla narrazione,
che il Brujah..Jomincrscnzadubbin il pumofi.naledell'av- per essere p il:t precisi <'t Ile pagine Z51-261; sarebbe
vennm"l , se cegliete di risolverlo con un'azione fisica. inu tile e ridondante ripetere le stesse cose in questo
Come regol<1Wri degli equ ilihri universali del mondo da voi libro. Partiamo invece dal presupposto che abhiate gi
creato, fo1rcLt.: meglio a pensare da subito a come fare in con~ id e raro tut LO c i e abhiatc gi pre o le J ccisioni

CAPrroLo TRE: ILMrsmr DEL NARRATORE


79
riguardanti la c rea:ionc della smattura portante della questcsensa:ioni mpprcsentino il vostro tema, e usare rutto
vostra cronaca. Doro una breve con:.idcrazione su co a il potere dell'immaginaztone per comumcarlo.
sono tema, concetto, atmosfera c ambientazione e ~ ul A l MO')FE:RA
modo in cui inte ragiscono per <1 re vicn a lle vostre L'atmosfera collegata sia al re m <'l c he a l conce ero, e
storie, dovremo discutere delle tecniche che potete rafforza quest'ultimo (che , ricordiamolo, la rappre~enta
u are per rimolarc il gruppo coerentemente con la :ione del rema mediante l'uriliz:o dei cinque sensi) con la
vo tr<l tdca di ba:..c. ar anche bello cd edificanre chiarczw emotiva che vi permette di mostrare a lla corerie
parlare di atmos(era e ambientazione, ma che cosa le vostre idee invece di descriverglie le semplicemente
diavolosono!Perch risu ltano tHnto impo rtanti ?Corne con le p<uole.l giocatori si annoiano di fronte a una lunga
si pos ono comunicare a i giocatori? e tediosa lista di cose Ja fare, non importa quanto wrro
T f'MA ('CON C'Fil o abhia un aspetto inrrigame o quali nohili ideali nesca a
Vi ~i etc maj soffennmi a rensare quale ia la differen:a comunicare. L'armo fem prende il concetto e lo colpisce
tra tem<1 c concetto? Certe volre i Juc termini sono u~nti in faccia, pem1crtendovi di suscimrc nel vostro gruppo
come se fossero sinoni mi, ma quesco nLm interamente una rispl)Sta emoriva collegata a quanto i sensi dei perso-
n:ro nparticolannenre utile. Enrramhi incarnano l'ideadi naggi stanno percependo. Vi aiuta a prendere unosrimolo
hase pt!r una storia, ma agiscono in moJi molto diversi. e concettuale c trasfo rmarlo in qtwlcnsa di personale per i
il ' 'OStTOobiettivo quello d t prendere decisioni efficaci e vostri protagonisti, rendendoli gioio~i, depre.ssi, lascivi o
di grande impatto su lla cronaca, pensme ::~ 1 "tema" come infuriati. Un Narratore t'lstuto pu impiegare untl variet
all'idea centrale che state cercando di comw1icare. Al di tecniche per ottenere quesLo risu lraw, Jall'uso di
confrontu, il "conccrro" ne rappresenta invece la raffi~-,rum canzoni che parlino Jei temi c posti nella cronaca al
:ione ti ~pore, la ~n'<uione tattile, l'n~reno, l'odore e il giocare l<t sessione ndla penombra, alla sola luce di
suono, -;e volete -di yuci medesimi ideali. N il tema n il qualche candela. Provate a espandere questi esempi
concetto devono per ft)I'Z-t essere un ic i: la cronaca pu a rricc hendo li con le emozioni: descrivete come li fa
facilrnenre incorpomrc in una sola trama d i proporzion i sentire il Bacio, parctgonandolo a lla stordente euforia
epiche una variet Ji remi diversi. c impiegare una vasta provocata dell'ec::.ta ;y. 'imboleggiacc la solirudinc del
gamma di modi per comunicarli. Usare tema e concerm loro ~n:no per mc:zo della imiliruJine con il di cacca
non sempre facile, ma se tenete a mente questa differen:a po rorgasmico di due to sici che fanno sesso memre son
diventcr. un'impres::~assai menogravosa,<.h=d momento che sballt'lti. Fate percepi re a un personaggio l'odore del
il sempl ice fatto di capirla vi forn ir degli o ttimi suggeri- sudore della sua vittim<l designata: descrivetelo come la
menti ::.ul perch quc:.ti elementi funzionano c perch ~no rraspirmione acre Ji un drogato di tante ancora ore dalla
cos imponanti. Detto m parole scmpltci, il lema il vostro sua pro... ima dose, e rx:>i cnfutiz::atenc il contra to con il
m~;a.ggio, menrre il concetro il mo.:lo in cui si pre'Cnta. ricordo degli ooori che simboleggiano wtto c i che era
Facciamo un esempio: diciamo che il lema della vostra prima de ll'Abbraccio - il profu mo dell 'amante che
cronaca 'ia incenerato sulla lotta trcl l'Umanit e la Besria alcggiHva nell'aria dopoaverfatto l'amore, o l'odoreJella
e sul dismcco che la natura va m pirica imroneai personaggi sua tessa pelle dopo un acquazzone. Paragonate il sapme
del gruppo. Potete comunicare questo strutturando un della ,irae rubata al gu::.to dei !Ytlci Jella sua amante
concetto :.ensorialc che evidenzi il fano che i vampiri sono pcrdum. Rcndetelo cosciente della magrezza da tossico
Jjpendenti dalla virue, che sono drogmi di sangue, e che i del suo fisico, poi confTOntarela con il ricordo de lla
tossici perdono contatto con rutte le regole e i valori c he ensazione del corpo flo rido della sua amante contro il
animano le pers<)ne non assuefatte a qualche so::.nmza. suo. Rappresentate il tema per mezzo di un sovraccarico
Aggredire i sensi dei giocatori con scene di neonati che di percezioni, in modo che sfn.ttti il maggior numero di
indulgnno nella loro dipendenza come fossero eroinomani en i JX>Ssibile, poidcscrivitelo in tem1inichepennettano
che cuocio no la luro dose in qualche vicolo squa ll ido; al giocatore di captare tutte le emozioni che qudle
dipingere ildisLacwdi un vampirodallasua vita precedente sensazion i risvegliano in lui.
coreot,rrafando un tipo J i intera:ione ch c separi fuie::~mcnre Nota : Questa tecnica dovrebbe essere usata con
il giocatore Jal resto del gruppo. De!><:nvetcgli l'odore moJerazione; quando si esagera con i dettagli senso n a li
inehrinnre del sangue pamgonandnlo " quello delhl droga pu diventare troppo (;tcile perdere di vista la foresta
che cuoce nel cucchia io sopra la fiarnrna di WLa c:mdc la; mentre si guardano i singoli a lberi. Una litan ia eli
equiparate il tocco del &lcioallapLmtumdell'ago ipodermico aggettivi non pu ~nst iruire una buona narrazione, e i
che cnwa la vena. Rend~.:tc il saJX>redclla viraecheconsuma Jettagli nuculentt dovrebbero essere ri ervati per
simile a quello an:nehhiame e vagamente medicinale della enfati:zare le situazioni drammatic he, non come ''riem-
cocaina appena sniffnta, ranto potente da anestetizzare i pitivo" per una cena piatta.
tessuti nella suCl gola. Conrrasmte tutto ci con le vision i di AM BTl-NT AZIONI?
vecchie amanti mortali che scompainnL) dicrro gli angoli, Usare l'ambientazione significa prendere ntr[i gli
a bordo di carro::eJclla merropolirana c dci taxi WL animo asretri dell'armosfcm c in.fonderli in uno specifico luogo.
prima che il personaggto n esca a toccar! c. Fare in modo che L'aspe no concettuale, il suono c l'odore Ji un po~m

VAMPIRI: MANUAlEDEL NARRATORE


80
j
po.)S()no incarnare fisicamente il tema della cronaca, dell'alca societ~ in cambio degli piccioU per comrnuc d
sollecitano a loro volta una risposta emotiva da pane ei pane. Fare contrastar~ rah immagini con il ricordo della
giocatori. Ricordare, mniLre, che l'ambientazione com- casa del persona&Ijo - forM: proviene da un quart iere
prende anche i pc1X>nugg1 el Narratore nel ruolo Ji proprio come que~w. c for:-.e la sua famiglia h<~ pmvmn,
"compleramenmdelIn sccnografia". Aneliamo ava m i con senza riuscirei, a uscire Jn una simile te mpeste~ di merda.
l'esempio preceJcmc: prendiamo il concetto Jel drogmo Poi mostrate il contrasto ancora pill stridente Cl)n i pt~b:zi
c facciamo finta che uno specifico personaggio del grurpo di vetro e acciaio Jei quartieri alti, gli appartamenti J<1
si trovi in w1 quanicre dci bassifondi della sua ci u ~. un cinquemila verJoni al mci>c c le ville imbiancare di
Jimetto funestato Jalla piaga del crimine e Jella lJrog;:~. propriet del braccio lcg<l le dci cartelli della droga, che
Ambientate l'azione in quc to luogo squallio e descrive- fanno inmoJoche i parndi:-.i chimici continuino a pro~re
telo come un po~ro ahiLualmenre frequenraru Jai rare nei bassifondi. Popolate questi quartieri di ricch1
t~icoJipendenri: srrc~Je bu1e, desene e pregne di una individui che si sono nempiti di soldi leccando culi e
carriveria che semhra aleggmre nell'aria, con lunghe file rompendo teste ai mafiosi b1anchi c alle tong. Po1 lasciare
di rossici che si aggirano come wmbie tra catapecchie ch e il personaggio si renda como che un sibari ca bise uaJe
srmngate e marcescenri , e magari uno o Jue Frmelli Venrrue di quattrocento ~m ni nuota sulla superficie di
Jbperali che arrendono nell'ombra per aggredi re dei tutto questo al solo scopo di soddisf~ re i suoi gusti lussuosi
passanti isolati. Mostrate al personaggio un eroinomane e mrcfatti . E rer aggiungere il anno a, beh, al danno, la
che sta morendo Ja solo immerbo nella pozza del suo pmssima conquista su cui il Venrrue ha messo gli occhi
.;angue, inresdni cd escrementi a causa dei soldi della wme candida ca per il suo 5ermglio proprio la :-.ore! la el
dm~:.r.. che adesso ~mn nelh1 r..u,ca di qualcun altro, e personaggio ... Tr~warc un luogo che ritlena il rema che
de.,crivete il profumo della vi tacche i -raspargendo rurw <J\'ete scelw, che dese n va li concetto e cau:-1 una n'j)(l~ta
Intorno. Fare capire che da queste parti non c' ne ~uno emotiva nei per.~<)naggi.
che si a::arJa ad avvicinarsi al povero hasrardn menrre T em<l, concerto c mmo~fera non devoml essere u-;aLi
muore. Mostrntc il qunrtiere come uno squallido alvenre una sola volm: si rratm p1utto5todelle pennellate generali
umano Jove la sorcl li nn m:d icenne Jel moribondo nhita che Jefiniscono IRcronaca. Rappresentano lo schclctm,
con uno SLTonzo che In picchia a ~::mgue una nortc su tre l'infrasrruttura dcll'imcra:.toria. Se non vos1n-1 intenzio-
e si f<~ sh<'lrtcre dr~ dietro per guadagnare i soldi che k ne giocare unRcronf'!cn che vaghi qua e l ~enza una meta
Sl:!t-vtmo per la prossi ma dn'ie. Descrivete la loro casa con1e rrecisa, dovreLc continuare a sfruttare que, ti elementi c n
un buco purulenro infc~tato Jai rarti, mentre la madre rorvi Jelle domande ~~~ di c~si. Gran pane Jel porcn:1alc
lanu-a come domestica c pulbce i cessi di qualche troia emotivo a cui potere fare appello proviene pmprio dal

UmOI.O TR[: lt MESnm 011 NARRATQR[


81
background dci personaggi del gruppo. QuestO punto che c i lo influenzino.
importante in qualsiasi circostanza, ma in que to caso lo Visto che iere voi, come Narrarori, a determinare
doppiamente perch i background sono la fonte dalla il tema della cronaca, il suo a pctro concettuale, le
quale provengono le risposte emocive dei personaggi. emozioni che desiderate suscitare e l'ambicmazionc
T encre a mente rutto questo non facile; avete co rame che rifletta al meglio queste emozioni, for c il ca o
co c alle quali pensare e aspetti della cronaca da tenere in che meditiate su que to pensiero: "l'orrore una cosa
consiemzionc che poticstc finire per credere che fare il buona, m io amico, per que to che sto facendo tutta
Narmrore nel mtxlo appropriato vi porter al Prozac e al 'sta fatica". Preparate una lista dei possibili ostacoli che
lettino dello p!-~icana l i::.ta. Tuttavia, se continuerete a potrebbero bloccare il lavoro proprio a causa del vosrro
porvi delle domande c se cercherete le vostre risposte nel impegno nello ,olgerlo.
background dci personaggi (c di conseguenza nelle loro Numerosi aspetti possono influenzare positiva-
emoziaui), scoprirete che le cose non ono poi cos dram- mente o negativamente il successo o il fallimem o, ma
matiche. Q uando il gruppo intra prende un 'azione, i l nemico pi te mihile il coraggio; essere coraggiosi
dormmJarcv i: "Qua le risposta, e da parte di quale dei miei n el co n ce rto, nel t e ma , nell'atmo sfer a e
personaggi, sarebbe la migliore reazione per simboleggiare nell'amb ientazione -asso lutamente imperativo per
l'iJ c1 che sroccrcando di comunicare?" Poi organ izzate le la narrazione di una cronaca dell'o rrore. In verit le
cose in modo che la vostra 1i~posta all'azione del gruppo cose sono molto semplici.
provenga dal personaggio del Narratore che avete sceltO. Per avere succe:,so, un Narratorcdeveesserecorag-
Descrivcte l'inrerazione tenendo con co di tutti i cinque gioso. Deve :were fiuucia in c stesso c n ei suoi giocatori.
sensi, se po ibile, e aggiungetevi l'intera gamma di emo- Deve credere nella propria abili t di prendere un'idea
:ioni che un'azione del genere potrebbe generare. c farla funzion<~rc. La creazione congiun ta di una paura
"
A PR 0(')0'5n o D J CoRAGG ro , condi vi a una co a molta difficile da mantenere, ma
Nel Mondo di Tenebra, il Narratore rappre enta pu essere ge rita enza perdere di vista gli elementi
tutte le fantasie, 1 sogni, gli incubi e le ambizioni dei finora presi in con iderazione: tema, concetto, atmo-
personaggi dei uoi giocatori. Nel corso di una storia ben sfera c ambientazione. Per, la paura di raccomare una
raccontata, il Narramre alimenta l'immaginazione dei storia dell'orrore w1 nemico insidioso; vi siete mai
giocawri in modo che risulti soddisfacente e appagante accort i di rare :.offocando un particolare sviluppo
per tutro il gruppo. C hiunque abbia preso parte aLma della t rama perch uno dei pensieri che seguono si
cronaca diretta da un bravo Narrarore sar d'accordo affacc i :=~to alla vo tra mente?
con quc, to. Il Narratore che gestisce LU'la storia efficace " tutto talmente idiota ... "
ha il dono d i trasformare la ressa stanza in cui si gioca Ln C redeteci: persino le trame pi ridicole. se racconta-
un lungo dalle v<t lenzc sinistre. Pu farla diventare un te bene, po ono essere coinvolgenti e memorabi li. Uno
angolo oscuro e polveroso a bitato da fantasmi e ragnate- squalo mangiauomini che infesta le acque costiere di una
le, J ove le ombre che giocano sui muri possono fare citr:=~d ina del New England? Un grande capodoglio bian-
sobhalzare di 1crrore l' imero gruppo. La natura degli co che terrorizza l'equipaggio c fa impazzire il capitano di
orrori da lui crcHti pu indurre i giocatori a uscire in una ba leniera? Una Plymouth rossa dell957 infestata da
coppie per raggiungere le loro auto parcheggiate Ln un fanta ma? U na bambina in preda alla possessione
strnJa, quanuo ora di tornare a casa alla fine della demoniaca? Tutte queste idee, tolte dal loro contesto,
es:.ione. Un buon dramma ha empre un cffcrrocatartico, sono quanlo meno discutibili. Ma attraverso un uso
poich suscita le emozioni pi forti e le esorcizza. L'orrore efficace degli :.tn1menri della narrazione ci hannospavcn-
catartico pu ~ti molare quelle emozioni a un punto t:ale rati, ci hanno :.cossi, ci hanno indotto a chiederci se
da indurre gli pertatori a controllare il sedile po teriore nuota re nell'oceano sia davvero cos sicuro come vorreb-
delle loro automobili per verificare che non ci ia na co- bero fa rci credere. Ci hanno costretti a domandarci se
sto qualche scrial killer o No feratu. Non la-ciatevi non arcbhc ~lato meglio andare in chiesa, al tempio o a Ila
intimidire dall'orrore. Vampiri: La Masquerade non moschct1 il pro~'>imo fine ettimt1na, giusto per st:are ul
altro che un racconto dell'orrore interattivo, e i racconti sicuro c allontanare 1::-~ po sibilit di essere posseduti dal
dell'orrore dovrebbero fare paura. Le storie horror non Diavolo in persona. Le migliori storie dell'orrore partono
sono sempre piacevoli Ja leggere o guardare, e non da clementi normali, non comuni o anche fantastici, c li
sempre si pu partecipare con rila.-;sarezza ai racconti ime -sono in unn rrama di eroismo, suspense c paura.
inrcrattivi dell'orrore, perch lo scopo fondamentale di pocosnggioc non mo l toapp::~gamecredercapriori che un
questo genere rroprio suscitare i.n.quietudine. L'orrore particolare rema o spumo cl i trama sia "troppo stupido per
prende In paura e la ingigantisce, in modo da mostrare provarci". Se non fun ziona, potete sempre tentare con
a pcrtaml.!ntc le qualit piCL oscure della mente e della qualco,';'altro: le pos ibili t offerte dalla narrazione sono
natura umana. U n ahile N anarore di Vampiri pu e letteralmente infin ite. N on usate mai la paura d i aver
dovrehhe trasportare i giocatori in quel mondo orrido e sceltO un rema SC<Klente come cusa per non raccontare
sgradevole, dovrebbe crearlo insieme a loro e lasciare una certa sroria. Quesre sono sciocchezze inutili , e voi lo

VAMI'IRJ: MANUALE DEL NARRATORE


82
sapete perfettamente, altrimenti stareste giocando a qual- limiti che preferire mmo non vedere o ltrepas a re, e i
che altro gioco pi sicuro. giocatori del vostro gruppo no n fanno certo eccezione.
"G iialtripenserannocheiosia un " U n buon Narratore non do,'fehbe aggredire i giocatori;
Pensate VL1i :l comrletare la frase. Un Narratore dovrebbe essere riluttante a offender! i perch cosl facen-
potrebbcspcssoaverpaurachel'opinion eche ilgnlppoha do tra formerebbe radicalmente il motivo principale per
di lui risulterebbesminuirasedovcsse provarequalcosadi cui i gioca (il divertimento un po' perverso che si prova
n.uovoo diverso.ln questi cas i, egli ritiene che e introdu- nell 'ave r paura - ma sempre di dive rtimento si tr:Hta) in
cesse nella storia degli c le menti inusuali , gradevoli o un'attivit che non piacevole per ne suno. La migliore
controversi, il gn1ppo c rederebbe che lui abbracci quelle strategia che un Narratore pu us.c'lfe per aggirare q uesto
ideologie. "Se inserisco de lle scen e ultraviolente i gioca- proble ma quella di fa re uno sforzo consapevole per no n
tori penseranno che sia uno psicopatico. 'c introduco un spingcrl>i oltre i limiti individua li e colletthi del gmppo.
contesto religioso penseranno che stia cercando di con- Per fare questo occorre w1o scambio di informazioni tra
vertirli, oppure che sono un sat:arti ta o un fanatico della il N a rra Lore e i giocatori. Qualche volta pu funz io nare
metaf ica. Se inserisco degli clementi sessuali saranno il farro di dare a una LOria una classificazione imile a
rutti imbarazzati - an che se diranno il contrario - e quella adottata per gli ::.pettacoli te levisivi o c incmaro-
crederanno che io sia un pervertito. Se faccio pro nuncia- grafici, sul tipo di: "Ehi, l'episodio di sta era sar molto
rea uno dei miei personaggi la parola 'negro',dirannoche forte, gli darei un bel Vieraro ai Minori di 18 Anni.
sono 11n razzista. e sfrutto dei remi ro mantici o emotivi, Pe nsate di po terce la fare?" Se qua leuno obietta, ripe nsa-
penseranno che guardo troppe soap opera." T uno questo te ai concetti che potrebbero offendere - no n provocare
sbagliato, sbagliato! D'accordo, i giocatori potrehbero sconforto o inquietudine, ma offendere sul serio. Se
anche pensare questecoscJ i voi se fossero dei semplic iotti, ritenete di poter comunicare le stesse idee n un a ltro
ma voi non giocate con degli tupidi, vero?la verit t! ch e modo, fatelo senza indugio. Ricordate, il Narratore pu
quesra fX!ura lTagionevole. Chi gioca ne l Mo nJo di sempre presentare i mede imi pLmti "deplorevoli" e
Tenebra sa perfcn:amenrc che la narrazio ne una finzione limi tarsi a souintenderli, invece di sba ttcrli in fnccia ai
intcrattiva. I giocatori sanno che il mondo in cui vivon o giocatori. La tecnicadi gestireper iscritto gli interludi tra
comcpcrsonc tlue llo reale, e ch e il mondo in cui giocano il Narratore e i membri del gmppo pu rivelarsi efficace
di ruolo no n a ltro che una Fama ia oscura e terrificante. in questi frangenti (consultate la sezio ne "Tecniche
Perdoneranno il Narratore se li conduce in un posto che Avanzate di Narrazione", a pagina 108). Anche se ci
non vorrebbero mai vedere ne l mondo reale, pe rch se potrehbc privare i giocnrori de l piacere di sperimentare
non volessero fa rlo no n sarebbero venuti a giocare. Capi- direttt'l mente tutti gli clementi dc Ila cronaca, v i consen-
scono che ci che viene descritto no n una presenradone tir di evitare delle situazio ni per.,onali poren:ialmeme
delle vostre incl inazioni etiche o abitudini perso na li. La spiacevoli. Tuttavia, ci che inserire n e lla storia deve, in
cronaca semplicemente una rappresentazione del mon- ultima analisi, dare soddisfazione a voi ed essere coerente
do di gioco, tutto qui. Al fi nedi gu tarefino in fo ndo tutti con il tema che avere scelto. Decidere ci che una
gli aspetti spaventosi e drammatici di quel mondo, molto cronaca debba conte nere e dipingerlo con i colo ri del-
probabilmente i giocatori vi concederanno turro lo spazio l'o rro re una decisione molto personale, per la quale
di manovra c he vi serve per rendere credibile e intrigante no n possibile fomirc delle regole scritte.
la vostra ambiem azione. Ed i certo non se la prenderanno Ve rr il mo mento in cui rite rrete che sar n ecessario
con voi se la rappresentate in modo da farla apparire mostrare a i giocatori de lle immagini a tinte fortissime, per
bnttta, grottesca e terrificante come in rea lt. il bene della c ro naca. Il modo migliore di gestire questa
Se i vostri giocato ri non capiscono tutto ci, Situazio ne COITILIL1icare la VOStra UCcisio ne a i membri del
toccher a voi spicgargl ie lo. O meglio ancora, trovate- gruppo e lasciare scegliere a lo ro e vogliono partecipare
vi un gruppo c he non sia cos o ttu o, perch quelli che o ppure no. meglio che no n ci provino se non sono
non sanno distinguere il gioco dalla rea lt h<mno assolutamemc sicuri, perch cos non po tranno incolpare
qualche a ltro problema nel cervello, un po' pitl grave voi per avere oltrepa ato i loro limiti e non interrompe-
del rov ina re una storia. ranno il gioco quando si a lzeranno per anda re a vomitare,
" P otr ei o ffe nder e ... " a piangere o a maledirvi in un'altra canza. Dopotutto, voi
Ed ceco il momento della ~re llina dispetto~a di li avevate avvertiti. Assicuratevi che i giocatori che
"Gli a ltri penseranno c he io sia un " potrebbero avere delle remare su temi e immagini distur-
Questo un punto un po' pinoso da affro nta re. Vam- banti abbiano gli su-umenti per affro ntare la siUJazio ne a l
piri: La Masquerade presenta un mo ndo marcio e meglio. ln que to caso porrebbero anche decidere di
spaventoso, e que l mondo dovrebbe essere rappresenta- restare e provare a giocare. Ma se lo fanno, ch ia rite da
w per c i che . Cerca[C per di farlo in un modo che ubirochesono tati loroadecidc re. eche peratechen on
non offenda apertamente ta sensibilit dci vo rri gioca- rovineranno la panita a tutti abbandonando il tavolo a
tori . A nessuno piacescnrir-i offeso: ne l miglio re dci casi met craca. Questo gentile avvertimento dovrebbe servi-
o lo una o;en azione sgradevole. Tutti noi abbiamo dei re a sottolineare il fatto che, se hanno anche il minimo

U PITOLO TRE: ILMESTILRE DEl NARR~TORE


83
dubbio, meglio che non partecipino. Dite che siete Detto ci, non abbiate paura di mostrare il Mondo di
di3pOi>ti a incontrarli un'altra volra, giocando le parti Tenebra sotto la luce spietata che pi gli si add icc.ll mondo
-;icurc e tenendo implictte quelle che non lo !>ono, e di Vampiri popolato Ja razzisti, omoiobi, predatori
comunque mettete hene in chiaro che per voi il loro se;..;.uali, tossicodipendenti c da tutta una :;cric dt altre
apporm importante. Alcuni gruppi arrivano addirittura persone e isrituziom sgmdevoli. T ogliendole cltminereste
al punto Ji usare Jelle "parole di avvertimento": ~e per una bltona parre d i ci che rende cos efficace qucsro
qua lsiast motivo l'azione diventa rruppo imensa per i gusti mondo, sminuendonc l'impatto in m<x:lo clamoroso. C'
Ji un gincatore, questi pu pronunciare la paro la, che una bella differenza tra mostrcrre una cosa brutta e giustifi-
wolgc le funzioni di un "pu lsante di pausa". A quel punto, carlr~: non vt tiamo dicendo cosa pensare, ma ancora una
ti giocmore ru ahhandonare la sessione c ricomare voi[a porreste rrovare nec~..ano raffol"'..are net vo~tn gioca-
quando le cose si sono calmate, ~ma impedire agli altri di wri l'idea che non scate abbrc~cciando le idee delle quali
assaporilrc per interpost1 pcr~ona la deliziosa malvagit parlate; le stare solo usando per racconrare una ~toria.
presen1c nel Mondo Ji Tendxa. A ciascuno il suo. " troppo splatter/non abbastanza splatter ... "
lnfinl', impon:antbsimoche voi cretliarcche il grttppo L'orro re pu cs::.ere molro esplicito. [\t essere
ahhia fiJucia tn voi; i giocmori devono rendcThi conto che il trucu lento, ed sempre c comunque crudo e vbccrale.
tTh.'ltenalc che presematc ha ti '>Olo scopo di intenstficare la Si rrc~ume che sia una rappre:.entazione Jegli aspetti
drammatictt della namt:t1 mc. Cercate di conoscere t "prin- pi o~cun, pttl agghiacctanti e pi macahn della p::.ichc
cipi t~mJamentali" Ji ogni giocawre, per CLl1> d tre, c fate del umana. Ma allora :.i ntnrna all 'assioma del "e troppo
vosm, meglto per non oltrepru.same i limiti. Se proprio lo o ffcn:-.ivo". Quando che il troppo diventa veramenre
dovete f~m~, comunque, fa telo in mcxlo J~ stimolare delle troppo? Dov' che il Narratore Jevc tracciare la linea
ritle:,.:,km i rc~tandocoerenri con le motiva:inn i Jclll storia, di confine? La risposta : ~..kwe la srori~ indtca che va
Jando Cl ltnunquc loro i!....liri Lt o J i J ire: 'No, ~.(rcuic." Vedrete tn1C<.inta. Se il Narratore ritiene che un d~menro sia
che, a lungo andare, vi ri'petrcranno per quel>m. f..'T<Huito, se il suo btintngli dice che una ~cena Lruculenca

VAMPIRI: J\'\ANUAlE DEL NARRATORE


84
non giustificata dalla storia, probabUmeme ha ragio- che i presenteranno al Narratore.
ne. Tomate con il pensiero a lla stanza di un motel. in S tudiate. Facil e e diretto, senza ma o perch.
cui una donna di nome Marion prese la nefasta decisio- S tudi ate e basta.
ne di fars i una doccia. In que ll 'occasione, il "Narratore" Un buon Nar-ratore deve essere in grado di caratte-
non c i mostr mai la lama del colte llo che penetrava rizzare e descrivere il concetto del suo mondo, qualunque
nella carne: la cosa che ci si avv icin di pi fu l'arma, sia il soggetto che ha scelto. Dopotutto, se pensa di farc i
immobile, tenuta sospesa d i fronte a lei. Per, concen- giocare U gtuppo, dovr essere in grado d i spiegare
trandosi sugli occhi della donna, il getto della doccia, come fwu iona il suo mondo in termini che non siano
le piastrelle del pavimento, le mani di lei e il suo sangue n troppo precisi n troppo vaghi. E guardiamoci negli
che spariva nello scarico, divenne evidente per tutti occhi, i Narratori sono d i solito persone dotate d i una
che Marion era stata pugnalata a morte. Che di avolo, conoscenza piuttosto specializzata: abbiamo tutti dei
perfino Freddy Krueger faceva paura finch se ne stava lavori o degli interessi che conosciamo abbastanza
nascosto nella sua cantina, prima che finisse con bene, ma nessuno onniscien te. Il modo migliore d i
l'apparire in ogni scena d i quella seri e d i film. La p iche affrontare e riso!vere questo problema sta nella ricerca.
umana in grado d i immaginare cose che, in genera le, Libri, articoli, informazioni da Internet: queste risore
sono molto pi terrificanti, -paventose e d isturbanti di sono ormai alla portata eli tutti , e possono essere sfruttate
qualunque cosa poss iate descrivere nei dettagli. 11 per rendere una storia ambientata nel Mondo di Tenebra
mostro che vediamo no n altrettanto spaventoso di pi realistica. Fatene buon uso. Inoltre, anche nel caso in
quello che sfugge ai nostri occhi, cosuingendoci a cui non dovessero esserci informazioni fac Umente reperi-
immaginare chiss quale indic ibile orrore. Tutto ci bili u un argomento che volete usare, non c' nul la che
che il Narratore deve fare sapere utilizzare le parole vi vieti d i consultare qualcuno che abbia la conoscenza
giuste per descrivere tutti quei dettagli apparentemen- specifica necessaria ad aiutarvi a spiegare un'idea. Con
te innocui, che messi insieme generano l'orrore. l'aiuto di queste fo nti, potrete solitamente arrivare a una
Tuttavia, ci saranno momenti in cui , vuoi per la valida "SPS" (Spiegazione Pseudo-Scien tifica) che illu-
necessitdiscioccare, vuoiper dare una scaricadi adrenalina, stri la vdstra idea in termini che possano essere accettati
vuoi addirimLLCI per sottolineare e moti vamenre una deter, dal giocatori con Lma reazione non clissimi le dal rrad izio-
minata situazione, la storia richiede una descrizione esplicita nale "oh, una scatola magica, figo". Per mezzo di ricerche,
dei pi truculenri aspetti delle azioni degli <mtagonisti (o di logica c dell'abile presentazione da parte <le! Narratore,
dei protagonisti) . Questa decisamente roba per persone questo metodo solitamente consideratO interessante e
l mature, per cui comportatevi come tali e gestitela con comprensibile. T utravia, vo i conoscete i vostri giocatori

l maturit. Se li tenete che una cronaca possa trarre beneficio


da una cena esplicimmente violenta, presentatela selia-
mente. Se la n11ma richiede che due personaggi abbiar1o
una relazione di tipo essuale, non scadete nella volgarit o
e sapete quali sono le loro competenze specifiche. Di
conseguenza non dovreste avere paura di rivolgere a loro
le vostre domande, se ritenete che possat1o sapere qualco-
sa :.'U un argomen.to che vi poco familiare. Saranno ben
nella lascivia. Se la cronaca vi richiede di dare una svolta felici di darvi una mano, perch sat1no che aiutarvi nelle
veramente disturbante a una qualsiasi materia tab - come ricerche che possono servire a migliorare la cronaca va a
per esempio lo stupro, il contesto religioso o qualsiasi tipo loro vanr.aggio. l giocatori sono d i solito piuttosto protet-
di violenza su bambini , come NatTa tori avete il dovere di tivi sul "possesso" dlla cronaca, e ricaveratmo una
gestire con estrema attenzione e seriet questi argomenti sodd isfazione aggiunti va dal fatto di partecipare in una
delicati. Il Narratore dovr descrivere l'orrore esplicito ai certa misura alla sua creazione.
membri del suo gntppo, mostrandolo innanzitutto sotto E ora, come se davvero ci fosse bisogno di dirlo,
una luce che ne consolidi la natura senza glorificarlo in dobbiamo ricordarvi i.n buona fede di noncomportatvi da
alcun modo. ln secondo luogo dovr rendere tale orrore im.becilli. Non vi stiamo dicendo di fumarvi un chilo di
risonante a un livello personale; e terzo, dovr fare in mex:!o crack e di farci su una storia per Vampiri. Non vi stiamo
1
che le vittime SiarlOreali e degne di compassione, in ffiOOO incoraggiando acl andare a sparare agli impiegati di bat1ca
che il gmppo possa comprendere i loro sentimenti, il loro per poter descrivere meglio il sangue che schizza nelle
dolore e la natura malvagia di quanto harmo visto o fatto. scene di combattimento. Non altare addosso a vostra
Se non prestate attenzione, se lasciate che la violenza soreUa per "fare delle ricerche" per una intensa scena di
imperversi senza scopo e senza conseguenze (per esempio la incesto. Vorremmo poter evitare di dire queste cose nei
perdita di Umanit), la vostra cronaca diventer molto in nostri libri, ma indovinate un po' - l fu ori ci sono anche
fretta una parata piatta, volgare, perversa e inverosimile di molte teste di cazzo. N on siate anch.e voi una di loro.
scene splattcr senza n capo n cooa. Fate un favore a rutti "Questo troppo ovvio/troppo incomprensibile."
l1 quanti, e non trasformatevi in un teppista. N on preoccupatevi. Quar1do un Narratore crede che
:l "Non ne so abbastanza di " iJ suo gruppo si accorger immediatamente di un indizio,
:1 Di nuovo, completate voi la frase. Questo dilem- potete stare sicuri che invece non se ne renderanno conto
'l ma probabi lmente il pi faci le da riso lvere tra quelli neppure se glielo agitasse sotto il naso. Se invece ritiene che

U PITOLO TRE: ILMESTIERE DU NARRATORE


85
mai e poi mai riusciranno a dipanare la maras--;a Jei -.uoi stiamo divagando troppo.
compl~i intright, aUora succeder che per intuim anin.:- PRFpARAR<-n '3n
ranno al nocCiolo delia questione con una \'elocit mie dn l membri del gruppo reagiscono all'aonosft>ra. Quesm
-;pmgerlo a ras-"are le serate a farsi gli impacchi con l'orcra si pu tra~mettere per me::o della semplice carartcriz::a
~mmia Ji Machiavelli. Beh, succede. responsahilir Jcl :tone, ma pu anche essere arricchtra in mt.XIo molw
Narratore (X:cuparsl di queste cose, e l'unico modo di efficace artrave~ un'allusione visuale a e:.sa. Anche~ k
riu-;ctrci quello di non scoraggiarsi; sresso le storie migliori consiJera:ioni pratiche vanno solitamente a ..capito Jcl
nascono proprio dalle conscguenz di una mancata oppor- reali::.mo, nulla impedisce di fare qualche piccola co:.a per
runit~l o dall'emuliia-,<nu di una tmma risolm troppo in evocare un'atmosfera particolare.
fretta, perch:,bagliare umano. Gli errori sono un potente w
Giocate a lume candela. 11 buio alimenta le paure.
catnlizzatore per la trama, e un Narratore saggio non pu('l Se ~tale giocando in un ambiente risrrerro di solito ci
aver pau m Ji lasciare che il gruppo ~.Iom in i la :::tori n, perch 111m rappresenta un pericolo, ed escrcmamcnrc coin
qucs1 a c.1ppa1ticnc anche a loro. Per, la reazione del Nnrra- volgente. Potreste anche provare a usare delle lampadin
tnre Clll'acumc c alle errdte interpretazioni dei giocatori blu o rosse, ma a volte ci rende difficile vedere bene.
dovtil essere ragionata c coerente con il tema della cronacn. Piazzate qualcosa sulla finestra, in modo che gew
Sarebbe inoltre saggio preparare in anticipo un "piano di un'ombra sulla parete. Mettete in evidenza quest'ombra
emergen:a", giu:;ro nel caso in cui la situazinne precipiti nltra,erso un uso sapiente della ll1ce ambientale. Se i
fuori controllo e stravolga il vostro tema. Ricordare che nel giocalori collaborano, questo accorgimemo pu risve-
Mtmdo di T enehra le trame non sono quasi mai lineari, e gliare lo ste~>so rerrore che provavate Ja piccoli, stlli
che tclr~are la mano ai giocarori imponendo Iom la ~rmJa Ja nella vn~ tra camera da letto, quando l'ombra dd l'albi!
~gllire danneggia la vostra credibilit, qualunque ~ia la ro in g1ardino diventava un mosrro gigantesco.
dire:tone imprevista in cui tale canunino condurrebbe la lncoraggrate i tostri giocatori a "indossare" u1 txme
"tona. Tenetevi pronti a rrastommre in un'opportunit Qualche semplice capo di abbigltamemo pu aiutare il
narrattva qualsiasi folle azione intrapresa dal gruppo. gntppo a raffor..are l'atmosfera, e non neanche troppo
d1spend1oso se i vostri giocarori sono disposti a conrrihu-
TeCNICI I e peR M IGLIORARE' irl! al loro ''guardaroba" con qualche amcolo di u..o
'
L ATMOSFERA comLm<:. Evitate di aprire la porta al raga:::o che con~cgna
Dal mt)(nento che sono rersone, sia il NamH~)re le pizze con addosso una maschera da Dracula c un
che i giocatori hanno delle dimensioni fisiche. Sono mantello scuro, c non andate al lavoro "vcsriro comt un
esseri tridimen::.ionali, non sagome di cartone come vampiro". Avete afferraw il concetto. A volte ::tn<..hc snlo
quelle Ji certi film di serie B; e anche le cronache una giacca o un cappello possono fare dci veri miracoli.
ric.:h iedonl) una sorta di multi dimensionalit. L)ohbia- Cercate di incoraggiare i giocatori a vestirsi in modo Ja
mo dare forma e carattere alle nostre cronache usando carmterizzare i personaggr, c divertitevi. Se stme paneci
varie tecniche che infondano in loro le stesse qualir p;.lndo a una sessione di gioco dal vivo, porreste spingcrvi
della vita reale. Si possono prendere a prestitn le ancora pi oltre e mcttervi un costume compie lo. SoIran-
tecniche utili:zate in molte forme espressive arristic.:hc w ri~parmiatcci il fondo tinta bianco c le finan:icre di
- lihri, mu::;ica, televisione, cinema e quant'altro- allo velluto. Onpotutto, ~c sembrate proprio dci vampiri state
scopo di dare alle storie una dimensione aggiunti\ a. ovviamente contravvenendo alla Masquerade.
Nota: Usare queste tecniche rich1ede l'uttlmo Jel MU'5ICA
~uon sen:,o, o rischierete che vi si rirorcano contro. La m~ica uno strumento molto \'ario, capace dt
Realism> c realt :,ono due cose molto di,er<e, e il limite comunicare una grandequmtitdi sentimemi eJi emo:io-
che le :.t!para non deve mai essere sup::raro. Non u~re mat n i. In l) ltre, ~l spe_
'\SO richiama la moderna intt'l'j'rerazione
t1ggetu vcn, e specialmente armi di alcun genere. Glt del mito del vampiro. Scegliere la musica con attenzione
cftcu i speciali ~aranno anche belli da \'edere, ma la:.<: mte Juranre la fuse di preparazione della cronaca, e nu,.,c1rete
lhe a occuparsene siano dei professionisti ben adde:-rmti. veramente a raffor..are l'atmosfera del gioco. T encre a
lnolrrc ri~ulrcrebhero del turro fuori luogo nel contc:-.tn Ji menti! il rema generale di ogni singolo episodio vi suggerir
un g1oco di narra:tone. Il Narratore deve imporre le regole :;pontmt2mente i brani musicali pi appropriati. Cono-
Jcl"non ci si rocca" c del "questo il mio spazio, e qudltl scete qualche gruppo che abbia scritto delle canzoni cht:
il wn." Non colpite le altre persone, c non fate C:>plodcrc dicono lecosechestarecercandodi comunicare?NatLmtl-
le loro automnhili. Ricordate che questo un gioco, c che mcntc :,. Usatele. Creare la colonna sonora dcllfl cronaca
dimcnticars<:nc pu essere pericoloso. Come se dovessi- puc.;;-.ere un processo elaborato come la registrazione di un
mo davvero dirlo di nuovo. Sapete, incredibile cnme CD di sottufondo per ogni singola parte della srnri<1 o cos
certe persone possano assimilare cos tanto di questi lihri generico come <;eeglierc solo alcLU1i pezzi d'atmosfcn1 pc1
d n creder:-. i veramente il Dominio Impuro della FlmiJn, m n :-.ottolincarespcciftci momenti emotivi della tmmf'l. Cerca
non recepiscano mar i <>ei milioni di volte che ripctinmn ledi mcscolareglistili.llgoth-industrial cool,dcprimenLl
"Guarda che nnn mica per davvero, gonzo." Ma for~c c via dicendo, ma non limitatevi a quello; i vostri git1C110n

VAMPIRI: MA\UAL[ Dtl NARRAT()I[


86
possono ascoltare gli stessi brani solo un numero limitato di dc crivere una porta che pende da un cardine rorto.
volte prima che diventino triti c noiosi. Non abbiate paura
O nonT r m CSct.:l'A
:a d1 e,plorare Lune le opzioni che avete a disposizione:
Chiamiamo "oggetti di scena" quelle rappresenta: io-
\ impiegate l'incera gamma musicale, classica, romantica,
ni fis1che di oggetti che la coterie potrebbe trovare nel
:o country (JohnnyCash potrebbe prendere Marylin Manson
corso del gioco. Presi a prestito dal mondo Jel tearro, gli
le acalci in culo), Lcchno (con i suoi miliardi di sorrogcncri),
oggetti di scena consentono al gn1ppo di sfruttare i pmpri
A heavy meta!, swing, commerciale, emica, rap e cos via. :,en i in un contesto reale e di interagire materialmente
(Un Narmrnre particolarmente creativo ha scelto West con le co:.c che ha trovato. Per, ancora una volta, occorre
Side rory rcrch a uo avviso i!lustra va mcgl io d i qua lsiasi osservare le regole del buon senso quando si scelgono o si
alrm cosa il Le ma della sua cronaca, strutturando in tom o al usano gli oggetti di scena. Non usate mai armi da fuoco,
tlisco il i>un concerw e lasciando che le emozioni d ietro le cnltclli o alLrc cose che potrebbero ferire qualcuno. Jnol-
l parolcdd lccanzoni stimolassero le reazioni chedes i dcrav~l
rrc, quf'lndo si usa qucsm tecn ica bisogner avere rispetto
IL: dai giocmori. Funzion cos bene che l'intero gruppo sia tlclla persona che della propriet altru i.
compresi i giocmori che odiavano quel genere vi si lasci
coinvdgcre c ne ricav un'esperienza di gioco esrrema-
memc ::><.x.ldisfucentc) . l "generi" non signific.,mo nulla per GoTICO E puNH,
i Fratelli: se i vampiri infestlSsero soltanto i ritrovi dark, i
cacciatori e l'inquisizione sarebbero sempre l ad aspettarli. OVVERO LA B ELLA E
li l vampiri :.eguono le mode dei mortali al firle di nascondersi
(l'a loro, c per i non morti abbastanza facile riuscire a LA B ESTIA
seguire le tendenze della musica. Punk Gotico il termine che usiamo per de cmere
e. ')U'5'5In l V t':) JV J l'universo del Mondo di Tenebra, e rappresenta l'atmo-
il 1 on c' niente che riesca a illustrare un'idea sfera, l'ambientazionee il mododiesseredei suoi abitami.
1(.) meglio di un'immagine.Delle mappe, qualche fotogra- Ricco i armo fera, intensit e mistero, il mondo Punk
J fia sottoesposta ritagliata da una rivista di viaggi o da Gon co cupo e violento quanto il suo nome suggerisce;
iO altre fonti pu sotto li neare una particolare rappresenta l'esistenza irlfemale di un vampiro. Qualun-
ambientazione mostrando a l gruppo una sua rappre- que si< In situazione perversa, demente o terri ficante che
sentazione fisica. Siarc creativi. Tirare fuori forbici c abhi<ltC in mente, considerare che nel Mondo di Tcnc-
colla; oppu re sedetevi davanti al computer, lanciate il bm uno:~ co~a di tutti i giorni (c di tutte le notti).
vosLro rrogram ma di grafica, passa te allo scanner que l- Per il N ::~ rraro rc che vuole creare un mondo Punk
le Slrane c spettrali immagini cd elaboracele quanto Gotico pcrw nalizzato, la capacit di applicare questi
basm per fa rle di ventare cupe, be lle, bizzarre o inquic- e lcmcn1 i al l:-1 storia sar di importanza cruciale. E per
l wm i a seco ndi'~ <.I elle vosrre necessit narrative. fa re ci dovri'l comprendere il vero significato J clle
''l D r <.;CR!Z IONt.: parole "Gotico" c "Punk".
Il N arrmore deve clescrivere tutco ci che i giocatori Dimenticare tutto quello che credete d i sapere ul
.li incontrano. Ricordare che il concerto una rapprccn- Punk Gotico. Qualunque cosa vi abbiano detto probabil-
razione del vosLro Lema, c che l'atmosfera aggiunge al mente ci che non . Se pensate che "punk" significhi Sex
concerto un elemento emotivo. Cercate di pensare che Pisrols, G reen Dcly, skinhead o adolescenti ribelli con i
aspelto, apore, ->ensazionc tartile, suono c odore hf'l cnpelli a punta dipinti di arancione, collari da cani a mo' di
Ji l'oggetto o la scena da descrivere, c poi esprimete questi gioielli c una dose eccessiva di piercirlg, beh, allora non ci
l- elementi arricchcnJoli con la componente emotiva. ::,iamo. E :.e il tennirle "gotico" vi evoca visioni di anime
te Scegliete parole c frasi efficaci per trasmettere ai gioca- tommuedal volcopallidocon il rossettoscuro, i capelli rimi
le tori quc!)LC M!nsazioni. Peresempio.le anni da fuoco non Ji nero e una pletoradi bigiotteria d'argento, allora temrx)
re fanno solo "bang", ma "perforano", "lacerano" ed "esplo- di mettere a nanna questi stereopi e di scavare un po' pit
dono"; l'aria ha un oJore "acre e fumoso, come4uellodel <l fondo. Scoprite cosa si nasconde sotto la uperfcie. Il
fuoco che per poco non ti ha ucciso la notte scorsa" dopo mondo Punk Gotico ha ben poco a che vedere con le mode
che hanno ~parato, e ha un !)apore "come una boccara che definiscono le soctoculture, e rispecchia gli atteggia-
del gas di scnrico d i un'automobile." menti c le motivazioni che sono mrealt la forza motrice
1- Andando oltre, allo scopo di fornire i dettagli di c i d ietro la cmplice scelta di come vestirsi.
:a che viene de:;cri rto dovreste usare del le analogie, come le
m simi litudi ni, che mostrano come una cosa assomigli a I L GOTICO
!S un'alrm, o le metafore, modi per descrivere qualcosa L'amhicntazione gotica uno degli elementi fon-
er c::trarrcrizzandola w me se fosse qualcos'altro. Le formule damentali de l Mondo di T enebra. Se comprendete
a- "come un .. .'' e "come se fosse .. .''sono degliottimi artifici l'estetica del gotico e riuscite ad applicarla al mo ndu
le dc crittivi, ma ricordare che esagerare con i dettagli pu che stalc idea ndo, non vi ritroverete con un u11iverso
risultare disorientante. Non vi servir un soliloquio per J c olato c deprimente. L'estetica gotica non fa riferi-

CAPITOLOTRl.: IL MESllERI. DEL NARRATORI.


87
mento alla miseria e a lla depre sionc come riLiene un superficie finch non trova la bruuezza dc n un ci ~he
co:. gran m1 mero d i per:.onc; al contrario, lo stile go n co emhra es ere bello.
proprio l'opposto. Nella ~ua espressione piLI temerana, il punk
Lo stile golico prende proprio q uelle cose ch e sem- insolente, rude e senza peli sulla lingua. Rifiuta Ji
brano misera l ili edepnmcnti, e rrova in esse un senso di essere ignora w e crede che nessuno dovrebhe sprecare
bellezza. Secondo la sen~ 1hilir gotica la notte non la propria \'lt:l in un "confortevole torpore". Anarch1a
qualcosa di cui :-.i deve aver paura; al conrr<1rio essa pu e assenza di leggi la fcmno da padrone: nell 'ano di
lanciare un incanresimo :.educcnre su tutLi coloro c.hc mettere il mondo sottosorra si pui> trovare un inquieto
sono disposti <l vagarvi dentro cd e~plonul a. LI tragico c piacere. l punk abbracciano il ca o~ e il disordine perch
il morboso pL)S~uno d ivenrarc romantici c persino sen - l che si pu trovare i l vero potere.
suali per chi abbastanza coraggio:.o da guardare dritto Ul rabbia che semhm cos presente nella mem:alit
negli (>echi le co:.e che teme di pi. Il gotico abbracct,1la punk non legata al raz:i mo o alla vtolen:a da skinhcad;
decadenza del mondo moderno, c lo fa con lagiustaforza. piuttosto un grido di sfida contro lostatusquoe un'~-pres
Le periferiedegr<KlateconJuconoallapa:zia le menti pi sionc di odio verso la macchina corporativa. Secondo la
deboli, eppure que ti pae aggi corrotti si adcguc.mo per menralit punk, il mondo corporativo un male che
femunente all'estetica gotica. Guardare negli occhi dci succhia la vita delle per::,one. Si tr"cl.tta di una forza di
poveri pu quasi dare un senso d i fe licit, perch in lo ro controllo che, priva d i &e n i. attaccher la li bcn person::.lc
:.i pu leggere una for.a che una persona ordinaria non fino al giorno in cui non ci sanmno altro che tante api
po~ieJe. Per un \'ampi m, losguardl)disupplica sul volto operaie che lavorano come sc.hmve per la bestia che
della ~ua preJ::~ pu e sere assoluttHncnte incantevole ... possiede il mondo; ch e promuover~ ilconfom1 ismo ruban
L'ideale gouco subi~e il fascino ~lei macabro, c possie do alla geme le due 4ualit pi importanti che ha, cio
de un'affinit-.:on turrocichccupo. "Oscurit" inque ro l'immagina:ioneel'individualit. L1conform1tunac~
casosignificaqualcosad i piJi una :-emplicca.'Senzadi luce che deve essere evitata a ogni costO, perch urrendervisi
solare: i tratta di un istinto comportamemale che supera significarinunciarealla propria indi vidualit. Confom1arsi
tutti gli altri. A differenza del resto della societ, coloro che significa accert<lrc senza fcJ.re domande le idee e i pensieri di
abbracciano lo stile d i vita gotico non hanno pama del loro altn (soprarruuo di quelli che stanno al poter~). mentre
lato oscuro n fingono che non esista, e di certo non si l'ideale punk incoraggia ciusc.una persona a pensare con la
na'iConJono da esso. L'atrcggimnento gotico un ricono- propria te-ta. Per quamo riguarda i punk, le due cose non
~imento e un'accettazione della tenebra. Q uesto non possono assolutamente coesistere. Il libero arbitrio e il
corrisponde all'abbandonarsi agli impulsi suscitati dallaro libero pensiero sono le prime vittime dell'accettazione
O..'lcuro; la ricerca di una migliorecomprension~del perch dello tatusquo. C hi vende~ stesso e adotta la "normalit"
quc:.t1 impulsi e:.i:.tono. diventa un'alrrapecorad1rerraal macdlo.Secl)ndo L'ideale
Quella che n prima vista porre h be embrnre un'osses- p unk, qualsiasi sembianza di conformismo ~)rta a questa
sione per la mone in realt una celebrazione della \'ita. morte vivente, e non pu quindi C:...'t!re tollerJta.
on un'istiga:ione al ~uicidto o all'omicidio, ma la L'assioma fondamentale dell'ideale punk che la
semplice comprensione che appremtre la morte significa vim deve essere vissuw appieno c nella sua completezza,
di conseguen:<1 <~pprezza rc anche In \'ita. Nelle icone e non imporra in quale ~ituazionc ci si crovi. Gli ideali
nelle 1mmagimdi morte i putrovar~conforro. Crocifbsi punk cercano empre di '>pinger 1o ltre i limiti; ogni co~
e cimiteri fom1 cono un 'atmosfera cupa a quello che viene fatta con passione, perch agtre diversamente
normtllmente sarebbe uno sfondo piano c noioso. equivarrebbe a gettare la spugna. Essere se stessi rende la
Il mondo gotico permeato da sensibilit, imma- vira degna di esM:re vi~'>uta, per cui l'individualit deve
gin<lzione e sti le. La creativit essenziale per gli idea li essere prorcna a tutti i costi. E ~c questo significa tenere
gotici, po ich ne lla sua cosranre ricerca della bellezza svegli i vicini, cos sia. li punk rifiuta di diventare come
in ogn1 cosa, questo tipo di sensibi lit rifiuta d1 cedere tuni gli altri, rifiuta di inserirsi e di moderarsi, p01ch
alla monotonia. C h e si esprima attravcr o l'arte, la ritiene che sarebbe come una re~a. e quando ci i arrende
moda o l'architettura, l<l sensibil it got ica fa in modo tan to vale essere gi morti. Ci vuole immaginazione per
che ogni cosa sia sempre interessante. essere diversi, una costituzione rohu:.taperviveresu l filo
del ~io e un corpo forte per ge!>tire tutta l'energia e le
I L p uNI-< emoZHmi che lo attraversano. Se pensate Ji non farcela,
Mentre l'estetica gotica cerca la hellczza in ogni lascif1 te perdere. Andate pure a far~ le bravi api opera ie.
situazione, l'::meggiarnemo punk si occupa mvece di
ponnre in superficie la bestia che \' :,i a nn ida dietro. La IL p uNH GoTrco
men talit punk non crede n ella raffinatezza: un mo ndo Sebbene le correnti gotiche e punk non sembrino
coperto di :ucchero ~ troppo disgu toso anche solo da a prima vista particolarmente ClHnpatibili, entrambe
immaginare, perch :.i tratta di una menzogna. Sempre incoraggiano la creati,it e l'immagina:wne. Sia lo
alla ricerca dell'onest, l'ideale punk scav::~ :-otto alh-1 stile di vita gotico che quello punk si aggrappano con

VAMPIRI: MA~'UAl! OCt NARRATOO.


88
ftH::a ;l quella Crt.'ati\ tt che j"ermette lorO di ~:>:.CrC
come -.ono. Sanntl che la banalit dello status quo e
Jclla normalit -.offocano l'tmmagina:ione, e cht -.i
trov;1 ai m<1rgtni della ,ociet li ripudia emramhi.
SewnJo h>~Lilc di\ iLa Punk Gotico, h:! azioni 5tmo
govcrnmc Jallc emozilmi. Dimenticatevi di logica e
mgionc: In pa~sinne, nel bene e nel male, la cosa pitl
importan lc. Se non avete passione non avete nulla.
Scnrirc qt~alcusa, ;mche se doloro:.o, ~empre mf'glio
c he non sentire niente.
li risulraro di rutrc queste emozioni energia, spe-
c ialmen te per i p11nk. Q ui non c' spazio per lerargia o
t1p<ltia; tlltto govemruo dall'adrenalina. Mai dormire,
mai rip(lsnrc, mai smerrere di combattere. Che diavolo,
avrete rutto il tempo per dormire, dopo che sarete morti.
Fino aJ allora, vivere la vita come Jcv'csscrc ,issura -
con passione, energia e alle vnsrre condizioni.
I V AMp rR J Fit M oNno p uNK G oTrco
La romAntica a t mosferadell'esteticagotica si w1isce
a lla brutale ,fida dell'ideale punk dando virn a un mondo
che mpprc enra un rifugio perfcrto per un vampiro. La
minaccta della morte sempre presente nel mondo Punk
Gorico, che i rrattt della ,era morte u Ji quella che -,i
manifesta nel conformismo. l vampiri si aggirano l)gni
notrc per le uade, restando in agguaro nell'umbm alla
ricerca di quella viuima perfena, quella che ha tuttl) ci
per cu1 vn lgn la pena \'vere ma nulla per cui si possa
morire. Le tenebre celano prmnesse per i predarori della
mlllc, mentre gli ignari abitanti del mondo Punk GotCl)
escono di cmm per andare a divertirsi. Le attivit proibite
dc l mondo no t turno serbano molte promesse per i corag-
giosi c J~er gli slupidi.
E poi non bisogna dimenticare la politica dei non
morti. Vendetra c tradimento sono mali necessari che
si ri volgono cnmro amici e nemici, che spesso sono la
stessa pcrsom1.
Il laro oscuro della propria narura non mai staro
tanro Jcli~to~o ...

Qu S TIONE DI
CONT ROLLO
l vampiri si vantano di governare il mondo, o
almeno quelle parti dt esso non occupate dai Lupini o
d<1 i1lrre "complic<moni". La verit per molto pi
complessa, c offre intere~santi potenzialit narrative. l
vampiri non possono semplicemente dare ordini a
ch iunque si trovi sulla facc ia del piancra: operam1
infatti tra limitazioni che spesso non sono disposti ;-1
riconoscere ne mmeno <1 se stessi.
Non esiste umt vem e propria "nazione" di Fratelli, e
nessun gru ppo etn ico o sottospecie riconosciuta da scicn-

UffiOI.O TRE: IL MESTilli DEl NARRATORE


89
ziati o diplomatici costituisce la "raz:a dei vampiri". l
Trrou f' posiZIONI
vamptri c...;iswno, e sono parassiti che infestano le btirmioni Qucsrase:ione fa spesso riferimento a tenninicome
che compongono la societ umana. An:ich controllare
dirctramcme la comunit che li aspira, i vampiri operano
n
govenumte, posizjone o titolo. signfcato di que.~rc
parole varia molto all'interno della socier det Frarclli,
per vie indirette c sotto false identir, ingannando gli esseri
ed ~ vengono usate pi per com'Cnien.--a che rx:r
umam c mducenJoli ad agire in modi che setidisfino i loro esprimere un rapporto di vassallaggio. A dire la vcnt
piani, o ~mplicememe raccogliendo i benefici delle a::ioni pochiSSimi Fratelli, nelle notti moderne, rono ''gover-
dei mormli. Anche le istiru::ioni umane ;)i basano sull'in nanti", anche se possono avere ii ti w lo ..li principe. Un
g.mno olrrech su lma ben definira struttura di comando, principe non controlla i propri sudditi con un cenno dd la
ma i vampiri hanno l'opportunir di ~..larc ordini diretta mano n con il telecomando. I Yampiri non premono il
ntcnresoloquandosispaccianopcrmortali. Nesstmaspiranre tasto "on" per "attivare" i loro sca~n)ZZi nella polzi;.1
principe della norte sale sul palco, :.copre le zanne e perch tormentino gli avversari, n tantomcno pl'r
C<Jmincia ad abbaiare ordini che le ~.-venturate vacche si inviare i giomaU~ti alla pqrta dd rifitglo di qunlchc
;.lfrcrteranno a eseguire. Nelle notti moderne, un principe personaggio. Al conrrario1 qu$\1 tpncctri nn j_ll'iflcs
dd Fmtelli che voglia restare sul crono impara presto ad so di un~ sortadi contratt sociale tra i vm'lpiri. E moltO
agire sotto copertura, percepisce l'ironia J e!lasuasituazione pi probabile che i Fmtell njluenz~'1lo i morta h, piutto
oppUie si sra semplicemente Uludendo. sto che controllarli direttn~nentt..'. Un principe deuene
A molLi vampiri piace pensare di essere i signori e l'autorit solo nd SOSO che gli altri vampiri rispettano
le :.ignorc che muovono U mondo. Alcuni di loro la rivendicazione del suo titolo. Nonosrante alcu11i
avevanu effettivamente un certo grado di porere poli- popolc'lri malintesi (spesso promossi dqgli affiliati alla
tico o ~ocialc quando erano vivi, e vogliono continuare Camarilla e rafforzati dalle ipocrite azioni del Sablv.u ),
a c. crei tarlo anche dopo l'Abbraccio, mentre coloro
la:;ocier dei Cainiti non un governo ombra ncofcuJal
che non ne avevano cercano (con sfor:o CO!>cientc composto da infinite gerarchi. Nessun vampiro
oppure no) di ottenere nella non vita ci che non obbligato dalla propria pobizione sociale a "servire"
ebbero da mortali. L'inclinazione a comporrar:.i come qualche nebuloso ed ereditario ".signore" dei Fratelli,
:.c fns:.cro a capo di un impero crea delle complica: ioni sebbene un principefonepossacemnnente fare pas.o;arc
uln!riori per i Frenelli, monopoli3zandone l'attenzione b propria volont come scfoo;e legge, oquamomeno la
c l'energia in t(xmalit che hanno ben poco a che fare linea d'azione pi saggia. Cfunque pu rivcnJicare il
con le realt della loro esistenza. Ci induce inoltre titolo di principe o \;'escavo (e pi di una cirt tata
colmo che partecipano ai giochi del potere a ignorare devastata dalle lotte tra le faide dei <;OStenitori di diversi
le vere opponunir che gli si presentano atrorno. pretemlenri): In cosa importante, e il gioco pi perico-
Nel monJo c' un numero di Sbriner (Lo "Shrine" , loso, invece riuscire a indurre gli altri a rconQ$Ccrc il
il "Tempio" - un'organizzazione panico/are, quasi 1ma proprio dirirro di govemare.
.setta, che riunisce paramedici e altri oJ>eratori umanitari a
scopo esclusivamente benefico, piuttosw diffusa negli Stati non vita, l'influenza dei Fratelli non esattamente
Uniti e in SUL/america. Tn parricolare,lo Shline gestisce una quella che loro vorrebbero farvi credere.
carena di osJJedali di sua propriet, specializzati nella ct~ra e
nelrratramento delle ustioni infanrili) superiore di cinque l FRATELLI SUI FRATELL I
volte a quello dei vampiri. GU Shriner operano dispersi Anche se un singolo ,a m piro pu dire di "control-
in tutto il globo, proprio come i Fratelli, c riescono a farlo lare" un essere umano per mezzo di un potere di
scn:a intoppi contribuendo significativamente al pru Dominazione o qualcosa di simile, i vampiri come
gres!>O scientifico e al sollievo dalla sofferenza gruppo non controllano assolutamente gli affari dei
( moJific.ando indirettameme il futuro gra:ie alla mortali. Qualsiasi grado di autorit un vampiro deten-
prescrva:tonc delle vite di bambini che altrimenti rnon, ga su un determinato aspetto della comunit umana gli
rchhero) en:a l'intervento o l'influcma di ne:.sun vtene dall'appropriazione di un potere che appartiene
vampiro. N il numero n l'espansione geografica dei legittimamente soltanto ai mortah. I vampiri governa-
Fr.uell i rendono davvero necessarie le elaborate struttu no gli uomini soltanto fino al punto in cui rit:scono a
re Ji potere che i Cainiti amano erigersi intomo. loro volta a spacciarsi per esseri umani; possono eser
A questo punto vi starete probabilmente chieden- ci rare il loro vero potere, nei panni di se stessi, solo nei
do: "Ma allora, ci che fanno i vampiri ba qualche confronti degli altri Cainici.
impatto oppure no?" La risposta : certamente, in mo lti Le comunit vampiriche sono piccole. L'intera popo-
modi c attraverso molti canali. l modi in cui esercitano lazione mondiale di Cainiti, concentrata in un unico posto,
la loro influenza non si accordano pienamente con gli si qualificherebbe a malapena come "citt" secondo gli
srcreotipi che amano diffondere, ma questo significa srandarJ dci modem1 uffici del censimento. Allo stesso
semplicemente che le opportu nit sono diverse, non modo, non tutti i vampiri appartengono a una medesima
che siano a~senti. Come per ogni alno aspetto della il.tituzione. Se riuscissero a radunare la tor:alic dei loro

VAMPIRI: MANUALE DU NARAAlOO


90
affiliati, n la CamariUa n il Sabbat potrebbero riempire sta imomo a collaborare. Chi aspira a manipolare una
un normale radio - c d'altra parte, a cosa potrebbe mai traJi:ione dm'r innanziuttto persuadere gli alrri, rac-
portare un as:.cmbramemo del genere? I vampiri intratten- contando la sua versione con parole che soddi.i.fino le
gono rapporti ahiruaJi solo con la loro coterie o branco, con speranze c le paure Ji chi lo sta ascoltando. A lungo
il principe o il VCSC0\'0 e forse con altri dieci-vemi G'liniti andare, gra:il cd empatia conreranno ben pi di Domi-
che rbieJono nelle vicinanze. l loro rapporti reciproci sono nazione perqual~iasi vampirocheabbia come obiettivo
influenzati Jalle dinamiche dei piccoli gruppi c delle la m od ifica de Il'opinione popolare sulle Sei T rad izion i.
sottoculturc, non certo delle grandi masse. L'adozione di Lma terminologia prima classica e poi
1L R uor on\-r r t= TRADIZIONI medievale rispecchia la dipendenza che i vampiri hanno
L'autorit vampirica si fonda su una serie di tradi- daJic innovBzioni apportate dai sovrani mortali. Un vam-
zioni pitmosw che su un corpus di leggi scritte. Alcuni piro che voglia apportare un cambiamento simile nelle
famosi tratmti codificano casi specifici e suggeriscono Ultime Narri porrebbe addurre l'interpretazionediqualche
delle d irett iv e formali. Praticamente ogni neonato aggiunta moderna come il ritlesso del "vero'' spirito tlelle
della Camaril la sapr rcci care a memoria le Tradizioni, antiche fonnul::~zioni , oppure potrebbe argomentare che
e sebbene la maggior parte dei Cainiti non veda mai l'aggiunta soddisfa le necessit dei Fratelli moderni molto
una copia scritta di questi documenti, i termini della pi di quanto non fu.cciano le vecchicfonuu le. In ogni caso
Convenzio ne delle Spine e del Codice di Milano l'lnnovatore non pu imporre il cambiamento: ci vorranno
hanno una cen a diffusione all'interno del Sabbar. Le decenni o forse anche di pi perch la sua interpretazione
fondamenta ~u ll c quali i Fratelli edificano i loro domi- circoli nella societ Cainita e trovi (o meno) il favore del
ni, per, non possiedono una forma scritta alla quale popolo. Una cri i sufficientemente grave potrebbe motiva-
ia po ibi le fare riferimento. Le Sei Tradizioni c le re i fratelli a ignorare l'csisten:adi una o due Tradizioni per
dortrine cemrali di ciascuna serra sono trasmesse ver- la durtlta dello :.taro d'emergenza, ma i cambiamenti dura-
balmente, con gli anziani che isuuiscono i vampiri pi turi non i verificano mai velocemente.
giovan t. Con il tra correre del tempo, runavia, i dena- ~ i noti che la manipolazion delle T radi:ioni pu
glt cambiano, man mano che le diverse interpretazioni co~tituire il punto focale sul quale incentrare una
incontrano il favore popolare o passano di moda. cronaca epica che spazia nell'arco di :.ecoli, con un
La rradizinne pu piegarsi parecchio prima di rag- largo uso tlei tempi morti.
giungere il punto di rottura, e pu adattarsi meglio al L'A uTO RtJ P FRSONA r t=
cambiamento rispetto a delle leggi scritte. Fintantoch l vl'!mpiri applicano ai loro regnanti una variet di
sopravvive c i che gli credi della tradizione vedono cticheltc, ma nella gran parte dei casi tutto ridotroa un
wme lo spirito Jcl loro credo, la fonua in cui rale fede semplice principio di base: un vampiro pu esercitare
pu essere espressa potr anche variare di molto. Gli sugli altri rutta l'autorit che questi sono d isposti a
ind ividu i che riescono a conservare la fid ucia nel pro- con.cetlergli . Il "dispotico" principe di una citt porrebbe
prio retaggio cuiLUrale sanno anche adattarsi a nuove sc mbrr~rc tutto l'opposto del principe di un'altra, che
circostanze. Per esempio, nella tradizione dei navaj\), le magari soltanto un prestanome manovrato Ja un
innovazioni introdotte dagli europei come l'uva e il conscs. o d i potenti primogeniti. La tradizione stabilisce
badile ono o m situate senza problemi anche nelle 'toric alcune categorie di governo largamente accettate, i
che narrnno di prima del contatto; la loro presenza, dettagli delle quali sono mo lto diversi a livello pratico.
l- dicono i camastorie tribali, rappresenta di per s un Come rutti gli altri predatori, i vampiri sanno (che
di mc..o;:,aggio che il popolo navajo capace di stare al passo lo ammettano coscientememe o no) che a lla fine dei
1C
con i tempi enza perdere la propria identit. Le ci conti competono tutti per La mede ima preda. Un
et
T mdizioni ebbero origine nelle notti antiche, molto vampiro porrebbe anche rinunciare a tutte le compiica-
n- prima che nozioni medie\ali o addirittura classiche :ioni della 'Ocier dei Fratelli e ritirarsi da qualche
~~~ come "regno" e "auwrit centrale" si diffondessero tra i parte con una buona corta di cibo e di intrattenimenri
mortali; c sono cambiate per incorporare le idee pi che rrovi d uo gradimento. Se si disegnano bene i
recenti che hanno incontraw il favore dei Fratelli al propri piani e i riesce a mantenere un certo grado di
3
punw Ja garantire la loro inclusione. <lutodi~cip lin a, nascondersi pu diventare una buona
r- Spc ' O la traJizione esprime il consenso della stnuegin per sopravvivere alla Jyhad e alle Ultime
Cl
rota l it~ dei membri Ji una comunit meglio di quanto Notti. La maggior parce dei vampiri seme per la
possa f:ue una legge. Le leggi emergono dalle decisioni necessit: di ottenere l'accettazione, l'ammirazione e
n- , di coloro che possiedono l'ambizione di prendere parte l'obbedienza da parte dei propri simili, e questi bisogni
al govrno della societ in cui vivono, mentre la offoCDno il fasc ino del sopravvivere in isolamento.
tn1d izone incorpora gli interessi di chiunque ascolti e Mo lte istituzion i dci Fratelli riflettono lo spaventoso
ripeta le storie. Nessun individuo pu imporre agl i altri impulso che li spinge a dimostrare la propria superiorit
Ji apprezzare le proprie interpretazioni , nemmeno se sugli a ltri. La distribuzione di potere si colloca in uno
dispone delle Discipline mentali per costringere chi gli taro di fragi le equilibrio, che pu crollare nel momen-

CAPITOlOTRE: IL MlsnlRE Df.L NARRATORE


91
to :.te~so in cut uno dei partccipanri doves:.c trovare cano degli :.crupoli morali condivisi da qua..,i turri i
v~nragg 1 oso deJicar... i a qualco$<1 di diverso. mortali, e che possono soddbfare i propri capricci
A nche :,c i vampiri po:.sono cultivarc un' intelli- grazie a una forza innata. Qua ls1asi leader Ji successo
genza e un intuii o che vanno a l di l di ogni poss ibi lit J ovr cercare di hilanciare le pretese degli sfrenati ego
umnna, lo sviluppo morale dei C l initi rimane per lo pi degli altri, c nessun capo pu riuscirei per sempre.
gravemente ritard<.IW. [loro poteri permctrono ai non Il principe o gerarca della serra ha quasi empre
mortt di aggirare molte delle limitazioni imposte n elle bisogno di essere fisicamente ben prestante. La frene-
intcrazion i tra normali esseri umani. Gala reo e mora li~ sia e la deliberata m inacciad i violenza minano l'autorit
t riflcrrono i li miri del porerc umano, offrendo degli de l princ ipe, e un principe che non in grado di
iJeali anravcrso i qua li risolvere le controverie. Cre- sottomettere un abitante del suo dominio SI dimostra
ature che po~ono semplicemente imporre la propria mdegoodel rispecrodei suoi "sudditi". T umwia,lasola
vokmr sul pross1mo non svilupperann o mai l'intima pOLenza fisica non basta a mantenere il leader in carica.
consapevolezza Jei limiti creari Jalla mo rali t, n do- Il principe deve all eviare le paure dci sudditi e mostrare
vranno impegnmsi rercvitare che quella consapevolezza loro come il fauo che lui si trovi al potere li mamenga
si Jissoha nel nu lla. I dilemmi morali ch e gli umani al sicuro. Le minacce autentiche da lui di~truttc rap~
ri ohono in un animo, senza neanche degnarli di una presentano una buona le:ione ... come anche quelle
vera c propna considerazione, porrebbero im cee ri- artefatte, apatroche nessuno dei suoisuba ltemi scopra
ch iedere un'intensa ponderazione da pane di un la verit. li principe deve dimosm1re di saper mt~nte ne
vampiro, i cui istirui lo spingeranno verso le passioni rc al sicuro le scorte di vitae, proteggere i rifugi e
sfrcmue generate dal la Bestia. respingere minacce come i Lupini e i cacciatori di
In un certo senso, dun que, un dominio vampirico vamp1ri. Ma tutro d non ancora abbastan:a, poich
assomtglia a un :.ummit di leader economici o politici qua lsiasi teppista di strada in grado d1 fare lo stesso.
J ei mortali. Cir1scu n vampiro pub potenzial menre fare Il principe deve nnche far capire ai potenziali sudditi
appello a enormi rborse, e le decisioni inu ividuali che il suo governo potr c reare delle opportunit per
ricordano le opinioni della maggior parte J e lla societ odd isfare le loro speranze e i loro sogni.
(o almeno le ncorderanno se il vampiro non vuole Pochi principi e la cavano particolarmente bene
sveglwrsi una sera con gli inquisitori nascosti nel suo con la persuasione, l'incoraggiamento e l'intimidazio-
rifugio, o a me no che non sia molto, molto c ircospetto). ne, c questo spi ega perch la loro posizione si<'! sempre
ln alt re si tuazioni, il Jominio ricorda un as ilo nido vulnerabile a lle sfide da parte d i estranei.
particolarmente rericoloso, abitato da esseri che ma n ~ Suddito, Servo, Fan, Socio

VAMPIRI: MANUALi DELNARRATORE


92
P ~G Nrnr FA VORE'
Come detentore de facw de ll'auwrit, un leader va mpirico (principe, vescovo, conciliatore, prscus e cos
via) ha la fawlt d i ricompensare in vari n1.odi i suoi subalterni. Il semplice fatto che molte di queste
ricompense facciano pare e della rrad izione impl ica che il leader spesso non si sofferma a pcnsarci troppo sorra.
Con un pi:zico di considerazione, per, si r ossono wwarc alcune applicazioni o riginali per questi doni .
n.
Dai vertici delle gemrchie fino al pi mode lO principe locale, tutti i leader honno la facolt di eleggere o
rimuovere dall'incarico chi detiene una po i: ione specifica all'imemo della propria sfera di influen:a, o addiritrura
tJ di creare nuo,i titoli e posdoni. A seconda delle circo:.tarue, la "promo:tone" pu e :>ere una puni:-ione oppure una
Ut ricompensa. E-.sere il Custode deli'Elysium in un dominio pacifico e prospero implica di solito una ricompensa c
un rischio minimo, mentre essere sceriffoo flagello nel me:zo di una guerra di serre o del caos sociale pu spesso avere
come risultmo um1 finepremaruraeunanon vita di :.offerenze prima che arrivi la Morte U ltima. Esanamentecomc
n. per il principaro e le cariche superiori, una po izionc di minore autorit ha il prestigio che il detentore riesce a darle,
re n pi, n meno. Tra i vampiri il rispetto si b;:~sa pi che altro sull'abilit che ~i dimostra., e il detentore di una cnricll
avr l'opportun it d i mctrere i n mostra le proprie a1pacit perch turri gli altri le possa nt) vedere. Una volta in carica,
r- il vampiro pmr:'\ e::.ercitore un'autorit infom1alc, che divemer per sempre piLt "reale" man mano che gli allri
le l'accertano. Pi d un principe caduto dopo aver affidam a un nemico una emica pericolosa nella speranza di
ra baraz-.arsene, J opo che l'avversario riuscito ad aumentare il proprio potere e a scalzarlo dalla sua posidonc.
l'-
I favori permettono ai leader di ricompensare i propri seguaci senza le complicazioni chederivar10da una C;lric<l
fissa. I Fratelli ricono cono due Li p i distinti di concessione di favori, tra i quali i leadersrcssi fanno raramente qualche
di tin:ione. Per prima cosa, un leader pu concedere un favore a un individuo per ricompensarlo di un ~crvi :io
specifico; il leader ceglie l'individuoo il gruppo da premiare e definisce sia le ragioni che la naruradella ricomren~a
).
da assegnare. In secondn luogo, i leader concedono favoti come premio per chiunque fornisca loro un servizio
ri particolare. In quc:;te circostanze il leader pu anche andare incontro a certi rischi , dal momento che il favore
~r
porrebbe dover elSere concesso a qualcuno che sarchhe meglio non astenere. Un'mtenra definizione dei motivi
di ricompensa permette al leader di concedere il Favore all'individuo con maggiori probabilit di completare
l'incarico ric hi~.:~>LO, ma il tempo e ilfatopossono intervcniree mandareall'ariaanche i piani migliori. Le ricompelbC
in favori hanno comunque il vantaggio di consentire al leader di vedere come -.i comportano con i loro doni gli
indi,idui a lui ~moposti, indicandogli i soggetti pitt ad.mi per arten:-iont specifiche. lnolrre, questi "favori" non
devono necessariamente essere cose materiali. Un principe pu concedere il dirirro di prelazione :.u un terreno di
caccia particolarmente favorevole, sovranit di influema su determinate aree, promesse di atuto futu ro o addiritt urn
il permesso di creare progenie. Ben pochi favori ;:~ssumur1o la fonna di denaro, oggerri o altre cose tanto volgC'l ri.

La paro la ''stl<kli ro'' contiene delle implicazio ni esseri umani. l vAmpiri che vogliono assomigliare al
che imped iscono <'l i vamp iri J i avere una vera inruizio loro capo accettano i suggerimenti con la stessa facil it
ne della loro sirua:ionc. C i sono alcune congregaz ioni degli o rdini, o forse anche di pi. Quando l'oggetto dci
umane di un numero limitato di membri che hanno un suo i desideri cspnmc di s~tpprovazio ne, l'imitatore ca-
"principe", ma t memhri di uncirco locome quc ro non stiga seste so c si impegna a dimostrare il proprio valore
sono" udditi", nel en oche non sono vincolati alloro con il doppio Jegh font. Quando imece l'tmttaro
regnante. Hanno delle vite proprie al Ji fuori del -orride con soddisfazione, probabilmente l'imitatore si
circolo. Anche i vampiri pos iedono delle esi renze accontenter della sua approvazione senza a~pctta rsi
estranee agli affari del dominio in cui vivono, que lle a ltre ricompense. C ulture differenti applicano a questa
attivit pri vace d i cui parlano solo in presenza ~.li rllcuni condizione termini diversi: gmvitas, la dignit ~ del re,
indiv idu i o che tengono segrete a tutti gli altri Cainiti. grazia, essere figo. Le c:Jrarteristichc dell'oggcrw d i
Il principe stabilisce se mp l iccmente cosa succede q uan- ammirazione murano a seconda dell'epoca e J el luogD,
do i vampiri si riunbcono, c pu intervenire quando i ma il fatto che le gli indi vidui popolari venga no imitati
Fratelli i scontrano tr;l loro o con i mortali. A meno emhra e ere universale, ed una parte della natura
che un vampiro non rappresenti una minaccia diretta umana che l'Ahhrc1ccio non riesce a cancellare.
a una delle T rodi:ioni o a qualche a ltra legge generl l- Praticamente qual iasi leader, inoltre, po~tede dei
meme accettata, il pnncipe non si intro mette negli seguaci che agiscono come vere e proprie ~tensioni
affari privati degli ahri. l principt troppo invadenti no n della sua volont. Seguaci entusia ti predicano i benefici
fanno che creare rihelli, <1 narchici o autarchici. della conformazione al volere del proprio signl)re, c le
I leader vampiri hannP a disposizione un discrew ricompense che il leader concede mostranL) agli altri il
:mena le di strumen ti soc ial i, e molti Ji loro no n si v8nl aggio di un irsi ai loro ranghi. Il castigL) J origine;)
rendono nemmeno contll di possederlo.lnnanzituuo, una forma d i superficiale obbedienza basata sulla paura,
i vampiri in po~i:ioni imporranti diventano oggetto di mentre la ricompensa genera le}) lt. Un leader pu
imitazione proprio come i personaggt famn i tra gli p;:~ -~are privatamente un messaggio che i seguaci trH-

UrrrOlO TRE: IL MESTIERE 00. NARRI\T()[


93
smetteranno in pubblico senza che nessuno dei prese mi suo gruppo, meglio porr affinare i piani per conferire
sospetti da ch i pmviene- in questo modo, il principe pu loro ricompense o infliggere punizioni in modo che
esercitare la sua influenza anche su quelle zone del non sembri concedere di rettamente que:.li f~, ori. T a le
dominio che non visira di persona. In pi, i ~cguaci principi.o si applica ~l tutti i livelli di potere, dal piccolo
possono accorger i di cose che il principe non nota. Se dominio a ll'intera setta; maggiore l'aulorit del lea-
il principe fa attenzione a lle reazioni dei vampi ri che si der, pi complessi :.aranno i calcoli 5ugli interessi dei
trovano intorno a lui pu anche reclutare un seguace che singoli individui e fazioni, e pi dffcilt! sar accumu-
il resto dei uoi -.uditi reputa insospettabile, oppure pu lare informa:ion i :.ufficienti per pianificare un<J strategia
simulare un litigio e una perdita di favore per un indivi- accettabile. Queste limitazioni sono uno dei motivi
duo d sua scelta. Quesro "estraneo" potr poi lcncre principali della mobilit delle cariche ai vertici Jella
d'occhio la situazione per como del principe sen::a gerarch ia, poich a questi livelli molto pi facile
suscitare nulla pi del nonnale sospetto con il quale i commettere 4ualche errore fatale.
vampiri si guardano ahirua lmeme. T rro1 oeAuTORn
PFR u. 13 ~Nt=nl"l r A CoLLPTTrvn Il vero potere, nel senso delia capacit di dnre ordini e
Gli ohietrv che un leader sceglie per il suo gruppo aspettarsi obbedienza, di rado corrisponde precisamente
fanno progredire gli interessi individuali di alcuni all'organizzazione ft)nnale di un gruppo. Sia coloro che
membri interferendo allo stesso tempo con quelli di detengono la fiducia e il rispetto degli altri che quelli che
altri. Il leader deve capire chi trarr un vantaggio c chi possiedono il titolo ufficiale desiderano 'ilperc chi sono i
uno svantaggio dalle 'iue attivit prima d t impegnare il loro potenziali rivali. Ottenere informazioni su chi rispet-
gruppo in qualcosa di diverso dal semplice sopravvive- tato pu per rivelarsi estremamente complesso. Gli
re o mantenere lo smtus quo. Gli a lleati indesiderati individui che percepiscono di trovarsi in una rosizione J
possono creare gli sressi problemi dei nemici imprevi- inferiorit rispetto a chi fa)c domande tendono a fomirc le
sti, e generalmente richiedo no un'attenzione maggio re. risposte che credono che i superiori vogliano semi re, anche
l vampiri rendono ad accorgersi subito degli insul- se queste non corrispondono esattamente alla verit. Al
ti, che siano voluti oppure no - c :.e n~_m ci c redete contrario, le persone che si ritengono superiori a chi le
chiedetelo alle arpie. Un leader che stia per impegnare interroga diranno ai loro "inferiori" quello che gli pare,
il suo gruppo in una precisa linea d'azione deve essere oppure sfrutteranno l'occasione per porrare avami qualche
preparato per le obic:oni che senza dubbio orgeranno piano di cui gli "inferiori" non sanno nulla.
dai ranghi. Solitamente un qualsiasi appello alla tradi- (l volumi come C hicago by Night hanno mrrodorto
zione funziona bene, mettendo l'obiettore nella non un sistema estremtlmente utile per mostrare in forma
invidia b ile posizione di apparente dissenso con l'intera grafica le relazioni tra i diversi individui e gruppi all'imer-
societ dei Fratelli. D'altro canto, un'innovazione che no di una cerm ambientazione. Il Narratore farebbe bene
incontri il favore del popolo pu mettere l'obie tLore in ad adottare a sua volta qualchediagrammasimilc, basato
difficolt, specialmente se il leader sapr indicare alcu- sul modo in cui i personaggi interagL~cono l'uno con
ni casi in cui un eccessivo co nservatoris mo h a l'altro. Di solito, i personaggi dei giocatori non dispongo-
minacciato il gruppo in passato. Il capo porr anche no delle risorse necessarie per raccogliere informazioni
cercare di fare percepire le obiezioni alle sue idee come tanto dettagliate, nemmeno facendo ricorso alle Oisctpli-
una semplice e meschina ripicca personale, con l'ohiet- ne: chi partecipa ai giochi di potere inganna se stesso,
tore che cerca di impedire il bene della collcuivit per oltre che gli altri. Nessun capooseguacesada\'vcro rame
ragioni puramente egoistiche. Bench qu~i tmti i cose come crede, c i lcaderpiastur hanno sempre pronto
Fratelli siano crea tu re an imate da un egoismo appassio- un piano per l'inevitabile sorpresa.)
nato, si danno un gran daffare nel mettere in piedi Mo lti vampiri dotati di potere pcrson<~ l c evitano le
e laborati inganni per far sembrare le motivazioni che li complicazioni associate a un tito lo ~orma le. Costoro posso-
animano pii:t sofislicarc, e cogtierarmo al volo l'occa- no fornire il loro appoggio alle autorit titolare in cambio
sione Ji ~cag liar:.i con veemenza conrro i pochi che di "un occhio di riguardo", come da sempre viene fatto in
sono stati messi in posizione di imbamzzo. Quante tutti i gmppi dotati d un minimo di autorit, dal locale
volte i Canit hanno pronunciato le fatue parole "per circolo degli scacchi al parlamento. A seconda della
il bene della Camarilla", o "per il bene Jcl clan"? Nel perccttvc di qudli che stanno al potere, coloro che
linguaggio dei moderni gruppi di vampin , gli mdividui panecpano alla carena di comando possono anche non
che si preoccup1no di es ere "in gamba" sono i primi a accorgersi d dovere la loro apparente porolarit all'in-
osrraczzare i loro pari che non sembrano dotati d fluenza esercimta da qualcun altro. In caso contrario, il
a ltrettanta amhzione. detento re di w1a carica formale potrebbe rendersi conto
Pochi problemi possono essere risolt i in un solo che alcuni membri del gruppo esercitano pi influenza di
modo. Un capo saggio far bene a tenere in considera- quanto essi stessi si rendano conto. Portando questi dalla
zione una va!lta gamma di opzioni diverse. Pitt cose sua parte, egli potr dirigere anche il re:.to del gntppo senza
sapr di ci cht! pu aiutare o danneggiare i membri del dover fdre lo sforzo di occuparsi di variabili come interessi

VA.WIRJ: MA.\'\JAJ.[ ()[l tfuAATQI[


94
personali, ossession i, ignoranza e incomprensioni varie. conto del vampiro qualche incarico; qualcosa che il
Ricordate che le cariche ufficiali nelle sette esiswno Fratello potrebbe svolgere da solo ma che gli crea degli
per lo pi allo scopo di fame progredire i rispettivi ideali . inconvenienti, oppure compiti che la natura vampirica
La Camarilla vuole proteggere dalle minacce esterne la rende invece impossibili. Inoltre, il vampiro potr rive-
societ dei Fratelli nel suo insieme, mentre il Sabbat la re o tacere la propria vera essenza al morra le che cerca
vorrebbe liberarsi dalla necessit di nascondersi dai mor- di controllare. Ognuno di questi tipi di scambio di favori
tali e condurre la sua crociata contro gli Antidiluviani. presenta alcLme specifiche complicazioni.
Nessuno dei due gmppi particolannente rollerante con AFFARIINCON')Aj)FVO U' A CCORI)O
i fa llimenti, specialmente quando vengono messi in La fanna p i semplice di relazione tra vampiri ed
pericolo i loro piani a lungo tennine. Un principe o esseri umani quella in cu i il Ca ini tadimostra i propri
vescovo incompetente potr anche ingannare a lungo i poteri e intimidisce il mortale fino a attenerne la
suoi superiori, m::t prima o poi ven scoperto - anche per completa sottomissione; dopodich, il Fratello tiene il
questo 1110tivo che le sette impiegano arcomi, cardinali, mortale a ll'oscuro di a ltre informazioni sulla natura e
conciliatori e via dicendo. Il leader locale, dal canto suo, sulla societ dei vampiri, facendogli svolgere le man,
dovr bilanciare le necessit della setta con quelle degli sioni di suo agente..all' interno della societ umana. Il
individui con i quali ha a che fare. Nel caso in cui dovesse mortale non verr a sapere dell'esistenza di vampiri
servire la sua fazione cos bene al punto che tutti i vampiri rivali o superiori che porrebbero mettere Lm freno alle
del posto risch.iano lo sterminio per il bene dell8 setta, azioni del suo nuovo padrone, n trover facilmente,
probabilmente non durer a lungo nella sua posizione, tra i vivi, qualcuno che creda alla sua storia. Questo
almeno non pii:1 di quanto farebbe se mantenesse il suo vero e proprio controllo: il vampiro d gli ordini, e il
dominio senza curarsi della causa che dovrebbe servire. mortale li esegue. Il rutto continua a fu nzionare fino al
Le autorit indipendenti possono ignorare gli or- momen to in cui il mortale non acquisisce in qualche
dini delle sette, ma devono gestire i tentativi di entrambi modo la conoscenza d i come attaccare il vampiro, sia
gli schieramen ti (per non parlare delle fazioni minori) direttamente (di sorpresa con un paletto acuminato,
di portarli sotro le rispettive giurisdizioni. La vera per esempio) che in maniera indiretta (fornendo a
indipendenza dalla lotta tra le sette possibile soltanto qualche Inq uisitore l'indirizzo del suo rifugio).
per gli individui. che sono disposti acl abbandon are la Al di l del fatto di stabilire la propria supremazia
societ dei Fratelli. Dal momento che nel mondo non sull'essere umano, il vampiro pu trattare il suo servo
esiste un numero infin ito di aree urbane, c poich altre con la generosit o l'asprezza che desidera. La trasforma-
forze negano l'accesso ad a lcune c itt, i vampiri si zione in ghoul fornisce al mortale benefici speciali, ma
trovano in una feroce competizione per le risorse che incremen ta drasticamente la probabilit di essere sco-
restano. I leader indipendenti possono prosperare, e perto. I vampiri possono produrre ricchezze e risorse di
alcuni ci riescono, ma solo al prezzo di sforzi continui, vario tipo, ma la posizione sociale del servitore limita la
e alla fine la Jyhad arriver comu nque per tutti. quantit dei don i che pu utilizzare liberamente, proprio
In definitiva, il potere personale l'unica cosa a come pone un limite alla possibilit di spendere i profitti
cui un vampiro pu permettersi di aspirare. provenienti da qualsiasi attivi r illegale. Il servo d i un
vampiro potr.migliorare gradualmente il proprio tenore
!FRATELLIS ULLE V ACCH E di vita, procedendo con cautela per evitare di suscitare
Ogni minima briciola di potere ch e i vampm troppe attenzioni oppure organ izzando una copertura
detengono sui mortali si basa sul l'inganno: o il vampiro adeguata (un buon manipolatore mentale potrebbe ri-
mente riguardo la propria vera natura alle sue vittime compensare il suo servitore con un biglietto vincente
e sudditi, magari solo per omissione, oppure i suo i della locteria o qualche altro colpo d i fortuna perfetta-
agenti conoscono la verit e lo aiutano a ingannare il mente lef,rale) . ll compito per cu i ha scelto il servo
resto del mondo. L'ultima era di aperta dominazione rimane per una questione indiscutibile: il Cainita non
vampirica (nel vero senso della parola, con i Cainiti permetter mai che il suo sgherro si sposti a occupaTe una
che governavano mostrandosi apertamente) si con - posizione diversa da quelladi cui ha bisogno.
clusa con i roghi dell'Inquisizione, almeno nella societ La faccenda si fa molto pi complessa nel caso in
occidentale, e qualsiasi temativo di riportare in vita cu i il servitore entri per caso in contatto con un altro
una simile pratica farebbe risorgere quella e a ltre abitatore della notte.Aquestopunto il mortale potreb-
organizzazioni dedite alla distruzione dei Fratelli. be o ttenere un'influenza da impiegare contro il suo
I vampiri possono offrire ai mortali due tipi eli doni: padrone; Uvampiro dovr stare attento a non mettergli
pegni di prestigio, potere o altri vamaggi all'intemo in mano delle armi (fisiche o sociali) senza aver preso
della societ umana che normalmente sono preclusi agli le adeguate precauzioni per proteggere se stesso. Pi
uomini, oppure doni soprannaturali che nessun essere cose saranno a conoscenza del servo, minore il rischio
umano potrebbe mai sperare di ottenere con le proprie che il vampiro sar disposto a correre con lui. Inoltre,
' forze. In cambio la recluta mortale deve eseguire per non rutti i pericoli derivano dalle azioni del servitore,

CAPITOLO TRE: ILMESTIERE DELNARRATORE


95
perch altri vampiri possono prenderlo di mira per tu re, lasciando dietro di s testimonianze in conflitto tra
cont rollarlo mentalmente, corromperlo, rapid o e cos loro, le cui discrepanze non potranno che saltare all'oc
via. li vampiro pu cercare di proteggere il suo servo ch io d i chiunque voglia con fron tarle.
con ferendogli i vantaggi dello stato di ghoul, atrraver- Quando la verit comincia a venire fuori, servo c
so mezzi magici o altro, ma dovr sempre tenere presente pldrone devono lavorare insieme. Disgraziatamente in
che ogni strumento o dono ch e lo allon ta na dalla frangenti come questi le tensioni salgono alle stelle, un
societ mortale porta con s il risch io di essere scoper- vampiro che perde il controllo potrebbe faci lmente finite
to, e gli render via via pi difficile svolgere le mansio ni con il massacrare il suo servo, e poi dovrebbe sbaranat=Si
per le quali stato scelto. del cadavere e affrontare da solo il pericolo che ba
Pi passa il tempo, pil:t c i che e ra iniziare come un provocato la crisi. li padrone potrebbe anche pensare eh
semplice esercizio di potere abusivo si andr trasfor- si tratti di un tmcco del servo per forzarg li la mano nel
mando in un rapporto d i mutua dipendenza. tentativo di migliorare i.l proprio trattamen to, e reagire
l N SII: M F C ONTRO IL M oNDO quind i con delle misure punitive che attireranno ulteriQ"
G li uomini e ledoru1e morta li che accettano i doni re attenzione. Per affrontare una crisi occorre avere
dei va mpiri in ca mbio dei loro servigi proclaman o solo fid ucia, e quesro non un sentimento molto diffuso tra i
raramente la nuova alleanza. Le sfide che devono non morti. Quando servo e padrone riescono a collabor~
affrontare come servi di un potere n:o~scosro non sono rc, per, saranno in grado di affrontare molri pericoli
troppo diverse dai prohlcmi ch e affliggono sp ie, crimi- diversi e potranno godere di un enorme vantaggio su1
na li e ri voluzionari. l servitori dei vampiri pensano vampiri e sui monali che non riescono a farlo.
spesso a Ila loro situazione come se fosse unica, e fin isco- Perch la collaborazione funzioni, il va mpiro deve
no con ilreinvemarc la ruota ogni volta ch e necessario essere disposto a rinunciare almeno a una parte del
affrontare qualche gua io. predominio assoluto che senza dubb io preferirebbe
U n vampiro si rivolge a un mortale quando ha avere; mentre se il servo abusasse dei suo i privilegf
bisogno d i qualc0Sa che da solu non potrebbe fare. Il potrebbe venire a trovarsi in una siwazione ben peg-
servizio necessario potrebbe essere cos semplice come giore d i prima. D'a lt ro ca m o, il Cainita potrebbe
occupa re la scr ivar1ia d i un ufficio dura n te le ore de l giorno anche uscire dalla crisi meglio di come ci si aspettava,
al fine Ji preservare la facciata di rispe(tabilit della dina, e scoprire che qualche "incidente" capitatO agli avver-
o cos complesso come coordin are le bustarelle d i impor- sari ha aperto a lui e al suo collaboratore nuove
tanti funzionari pubblicio didisfarsi dcicadaveri a scadenze opportunit da sfru ttare. Non potr per esserne certo
re go lari. La maggior plrte dci servi morta li svolge marlSio- fino a che ci no n accade, e si sa che ai vampiri
ni piuttosto banali, anche se i loro datori J i lavoro sono un raramen te piacciono le novit. Il buon vecchio COll-'
po' srrani . Q uandL1 il nuovo ruolo richiede al servo d i nollo assoluto sembra cosl fa miliare e rassicurante, e
discostarsi dl quelle che eran o le sue abitudin i, per, porrebbe conservare il suo fasc ino fino a quando il
questi si trover di fronte a un dilemma: maggiore l'impe- van1piro no n viene smascherato c d istrutto.
gno con cui si dedicher al suo nuovo incarico, minore il Mentre pianificate le azioni dei personaggi del Narm-
tempo che potr dedicare alla soli tl rout ine e pi elevat i tore, tenete a mente che poche persone reagiranno al
i rischi che si vemmno a creare. Per il padrone, probabil- sintomi di qualche azione illecita da parre dei loro familiari,
menre, la scoperta rappresenta il rischio maggiore; ma il vici11 i o colleghi d i lavoro pensando che sotto ci sia lo
licenziamento o la retrocessione possono avere cotlSe- zampino d i Lm vampiro. Sospetteranno innanzitutto df
guenze altrettanto gravi per il n1ortale imeressam, v ista crimini o vizi pil't comuni: una relazione extraconiugale,
che perderebbe l'opportunit di svolgere le mansion i per malattie mentali, abuso di droga, alcool o altre sostanze,
cui il padrone lo ha reclutato. malversazione e via dicendo. A lla gente piace pensare che
Spesso i C::~ in iti tendono a sottovalutare l'ingegn o- ci sia una motivazione razionale a ci che accade nel
sit~! umana. Abituati a pensare p il.t rapidamente c mondo, anche se per trovarla bisogna ignorare o non re nere
basandosi su lle loro lunghe non vite di esperienza, i in debita considerazione le prove che puntano verso una
va mpiri amano d iffondere complesse storie di copertura spiegazione assai pi inquietan te. Il sospetto che siano in
con l'aspettativa che queste possano servire a depistare atto forze soprannaturali una consapevolezza che si fa
i potenz i ::~ li cacciatori. O H esseri umani dotali di un strada molto lenramcnre nella mente di chiw1que, a parte
minimo di esperienza nell'arte dell'inganno sanno per forse i pi lunatici o i credenti pi J evoti. (ll Narrarore
che le coperture migliori sono quasi sempre quelle pi prenda nora: queste due categorie non sono uguali, e se
semplici. Men tire richiede uno sforzo, e p iLI complesso pensate che eh i crede in qualcosa debba per forza avere dci
un alibi pi alre sono le probabilit che il memitore problemi mentali andate a ri.leggervi qualche libro suUa
faccia un passo falso al momento crucia le. U n servo che storia del pensiero e delle pratiche religiose).
conosc~ questa lezione porrebbe non avere vita facile ne l Inoltre, chi sospetta ch e i propri vicini abbiano
convincere il proprio padrone. Peggio ancora, il vampiro commesso un reato ben d ifficilmenre si precip i tcranno
potrebbe avere il pallino d i sperimentare d iverse coper- ad accusarl i d irettamen te. Le chiacchiere e gli sguardi

VAMPIRI: MANUALE DEL NARRATORI


96
onflitto tra di sottecchi alimentano i sospetti peggiori nelle perso- non appare mai durante il giorno la gente comincia a
rare all'oc- ne che li notano, preoccupate che il proprio legame fare delle domande: celebrit d vario tipo conducono
soprannaturale sia stato scoperto. La risultante ridda di una frenetica esistenza notturna, ma anche nelle notti
)ti, servo e ncomprensioni e malintesi pu essere gestita come moderne gli obblighi da svolgere durante il giorno
:amente in una commedia degli errori, come una tragedia o una pesano su quasi ogni lavoro. Un vampiro, semplice~
e stelle, un via di mezzo tra le due- ed probabile che parecchie di mente, non pu occupare in modo soddisfacente il
lente finire queste situazioni siano in atto nello stesso momento. ruolo di un rappresentante di governo di alto profilo,
sbarazzarsi perch non pu presenziare alle riunioni mattutine,
AFFARI lNCON")ApE'VOLI
J!o che ha alle sessioni di voto e cose del genere. Un Cainita che
Infine, un vampiro pu nascondere la propria natu-
:>ensareche si dedichi a questioni pubbliche avr bisogno di una
ra e nteragre con gli esseri umani sotto le mentite
1 mano nel fonte di reddito indipendente dalla normale struttura
spoglie di un mortale, oppure pu usare poteri che non
o, e reagire affaristica. I vampiri si dedicano cos tanto alle arti
rivelino alle vittime di essere controllate da una forza
mo ulterio~ anche perch per cantanti, scrittori, pittori e simili
soprannaturale. Il problema dei servi inconsapevoli che
:orre avere pi facile scegliere gli orari di lavoro che preferiscono.
agiscono in modo da compromettere la loro copertura si
diffuso tra i (Il grande pubblico tende tuttavia a sottovalutare
applica in ogni caso, che conoscano il motivo del
1collabora-
proprio cambiamento comportamentale oppure no. Un quanto pesante possa diventare la routine di un artista
liti pericoli commerciale. I cantanti, per esempio, devono fare
attento burattinaio che manovri le sue pedine dall'om-
maggio su delle sessioni di registrazione, incontrarsi con i loro
bra potr proteggersi dalle attenzioni dei mortali, a patto
~).
che li comandi in maniera che non agiscano in modo manager, partecipare alle manifestazioni pubblicitarie
nprodeve e alle conferenze stampa e soddisfare tutta una serie di
troppo bizzarro o inconsueto. Un manipolatore astuto
1 parte del altre esigenze. L'opzione di fare l'eremita sempre
preparer in anticipo le prove necessarie per sostenere
referirebbe possibile, ma ha il difetto di tagliare fuori l'artista dal
accuse d crimini o azioni disoneste non soprannaturali,
) privilegi circuito delle reti commerciali necessarie per avere una
nel caso si rendesse necessario sacrificare qualche pedi-
re ben peg- qualsiasi misura di successo.)
na per allontanare i sospetti. Il segreto lasciarsi alle
1 potrebbe
spalle il minor numero possibile di tracce rivelatrici. La I vampiri che hanno qualche abilit in Camuffare,
. aspettava, Oscurazione e altre caratteristiche simili possono organiz-
perfezione, s sa, non di questo mondo, ma di essa non
agli avver- zarsi in modo da farsi sostituire da impostori che soddisfino
c' un vero bisogno se il vampiro avr disseminato
are nuove le esigenze delle apparizioni diurne. Un inganno di questo
sufficienti indizi che inducano gli osservatori esterni a
seme certo tipo pu funzionare per lungo tempo, posto che il sostituto
illudersi della verit delle spiegazioni razionali.
ai vampiri sappia imitare correttamente il suo padrone segreto, ma
Spacciarsi per un essere umano riduce alcuni rischi,
ccho con- pu anche crollare all'improvviso. I media altamente
ma ne incrementa altri. Finch il vampiro agisce con
;icurante, e competitivi, sempre affamati di scandali, forniscono no-
prudenza, il suo travestimento potr basarsi sulle normali
. quando il tevoli incentivi per smascherare i segreti delle celebrit.
abitudini degli uomini. La gente sa, anche se solo vaga-
;).
mente o perch lo ha appreso dai media, che esistono cose Un vampiro potrebbe anche cavarsela ammazzando uno
~idei Narra- o due paparazzi, ma una lunga sequenza di morti, di casi di
come spie, gangster e via dicendo. Il contatto con una di
agiranno ai pazzia o di inspiegabili mutamenti comportamentali rap-
queste persone gi una novit che pu soddisfare la
lro fdmiliari, presenta un fatto troppo allettante perch un qualsiasi
curiosit della maggior parte delle persone, che difficil-
tto ci sia lo giornalista possa farsela sfuggire. In breve, mantenere la
mente andranno in cerca d una spiegazione pi strana.
anzitutto di Masquerade sotto lo scrutinio costante dell'occhio del
D'altro canto, la gente che occupa posizioni particolari
raconiugale, pubblico richiede uno sforzo continuo, e generalmente
riceve un addestramento su come comportarsi nei con-
tre sostanze, risulta in un fallimento nonostante tutto l'impegno che il
fronti d agenti esterni, e potrebbe prendere delle misure
pensare che vampiro vi pu profondere.
preventive. Il Cainita dovr dunque valutare attenta-
accade nel A volte pi facile assumere un'identit che gi di
mente e prendersi tutto l tempo necessario per capire se
onontenere per s ricca e priva di troppi obblighi di tipo lavorativo
l potenziale servitore reagir favorevolmente ai suoi
toverso una o sociale. Un vampiro previdente potrebbe istruire un
approcci o se andr in cerca di aiuto. In quasi tutte le
che siano in seguace umano nelle vie del potere e dell'influenza, e poi
circostanze, una persona che chiede aiuto perch viene
zza che si fa farsi avanti sotto le spoglie dell'erede di quel mortale, o
molestata da un malvivente ricever molta pi attenzio-
1que, a parte semplicemente ucciderlo e mettersi direttamente al
ne di una che urla "al vampiro!"
Il Narratore posto suo. I rischi di essere smascherato rimangono, ma
1 uguali, e se Ir. MANipOLATORe Vr")mrr.e sono in un certo modo minori. Un individuo ricco e
'rza avere dei In genere i vampiri evitano di esporsi in prima famoso deve a sua volta preoccuparsi delle intrusioni da
1e libro sulla persona, non perch abbiano smesso di desiderare parte di aspiranti biografi e altri ficcanaso. Chi fa i propri
l'adulazione e l'obbedienza, ma perch la lunga espe- piani con astuzia dovrebbe dare per scontato che qualsi-
ini abbiano rienza che hanno mostra loro quanto sia difficile, con asi cambiamento dovuto alla transizione da umano a
cipiteranno l passare del tempo, mantenere l'inganno. vampiro verr scoperta. In ogni caso sono molti i sedi- l
e gli sguardi Inevitabilmente, quando un personaggio pubblico centi "principi della notte" che sottovalutano gli umani l

CAPITOLO TRE: IL MESTIERE DEL NARRATORE


97
una volta di troppo e fini cono con il ritrovarsi i caccia- in modo da ouencre ri ultati oddi.sfacenti di quanto
cori di vampiri alla porta. po-;.... iatc Immaginare. Normalmente, le roric brc\'i SI
l vampiri pi e perti, che hanno vistO in precedenza usano quando ncccs ari o dare una d imo trazione del
l'a-.cesa c il declino d1 molti Fratelli "pubblici", cercano gioco, per acclimatare c introdurre un nuovo gruppo al
.,pe:-.-,o di indurre i loro compagni affamati di celebrit a Mondo Ji Tenebra, oppure (e quesro il caso pi
riconsiderare l.t propria idea. Una caccia al vampiro, frequente) al le comention. In una simile iwazionc, c
doporurro, mette in pericolo tutti i residenti Cainiti di con l'adeguata prepara:ione, que te partite pos ono
un'arca, c non solo quello designaw come bersaglio. servire a mettere in mo-rra l'abilit del arrarore, e
Quando la p~.:r~uasior1e fallisce pu entrare in gioco la fmniscon1J un 'esperienza memorabile per chi gioca.
\'iolcn:a: nes un o~~e rvaco re esterno potr mai immagi- Ge tJte in maniera appropriata, le storie brevi po -
nare quante morti tragiche e premature tra gli astri sono fare colpo e addirittura riu eire a "convertire"
nlsccnri dclln scienza, dell'arte, dell'intrattenimenro e qualcuno a un gioco che fino a quel momento diceva di
di altri cnmpi siano in rea lt il riflesso di un conflitto od iare. Se presentare male, per, potrebbero convincere
segreto scoppiato Lra i vampiri quando uno di loro ha anche il pi grande fan di Vampiri del mondo che
volucn spingersi oltre i limiti d i un'esistenza sicura. G li mcglio dcJicnrsi al flipper o ad altri pa sa tempi. A meno
~forz i per manovrare l'umanit restando in mezzo alle che non iate dei Narratori esperti o abbiate giocato un
masse cnfmizz::mo alcune delle minacce che i vampiri buon numero di partite brevi prima, accertatevi di testare
rappresem::tnn per i mortali. le \ 'O tre creazioni su persone che sicuramente non si
T urre le difficolr delle quali abbiamo parlaro non offenJcranno anche se le loro aspettative non verranno
si~-,mifJcano per che ai personaggi non deve mai essere soddi fauc. Anche se sapere ci che state facendo, in
permesso di me:;cnlarsi pubblicamente rra le vacche. Al quc:-.ri casi :.emprc meglio eccedere con il playsre ting.
conrrctrio. ,mche e ne uno pu cancellare il ri chio di e poi la prima \'nlta che vi cimentate con una toria
tro,arsi tn una circo'>tanza sfortunata, il . arrotare non breve, tenete pre cnre che ci vorranno almeno un paio
dowebhc rmsformare tutte le imprese difficili in que-tioni di tcnt<lti\'1 prima che riusciate ad avere Jei risultati
impo -ibih. Ricompensate i preparativi pi attenti e la acccrt<lbi li . Credeteci. Anche noi abbiamo arbitrato
condotta pil:1 coerente da parteJei personaggi; co~ facen- qucllchc partita dav\'ero cadente.
do fomirere ai giocatori un incemivo per continuare a Di segu ito trO\erere una serie di consigli che
comportarsi logicameme c ad essere preparati per ogni potrebbero rl\elarsi utili per fare funzionare una roria
evenienza. Alcuni vampiri si muovono apertamente in breve ne l migliore dei modi. Ci che verr detto deve
mezzo <li mort<tli tenendo nascosta la loro vera nan1ra; comunque e sere aggiunto alle normali procedure da
agendo in questo modo po sibile per un Fratello eserci- compierlo! quando si prepara qualsiasi a ltra sroria, che
tare un'inOucnza estremamente forte. In ultima analisi, sia brevi.! o no. T cnetc prese me che, in questo caso,
questo prnpri.ociche rende cos stimolante interpretare l'ahi lit di saper tessere una buo na narrazione (se
un Frmcllo f<l moso o puhblicamcmc riconosciuto. po. ihilc) uncora pil'1 importante, perch solitamente
il pubblico d i una storia breve o di una partita da
I LLUNGO,ILCORTOE' convcntion non conosce n voi n i l vostro stile. l n un
gruppo gi wmpatro si disposti a perdonare o a
L 'AssuRDo la ciare souime~e molte cose, memre in una partita
dimOlltrativa non potrete godere di questo lusso.
Vampiri: La Masquerade, la Guida alla Camarilla
e la G uida al Sabbat fornisconodelleutili informazioni TR AMA <.) f'M[)LICI?
per narrare una cronaca Ji media lunghezza. i pre umc Una taria breve proprio que to: bre\'C. In qua-
che que~te cronache abbiano un ingoio arco narrati vo lit di arrarori avere a dispo izione dalle quattro alle
prolungato o una ola lunga toria, e che poi -i conclu- otto ore per portare i giocatori dall'inizio alla fine,
d;mo. Ma che cu:.a i pu dire Jelle torie che o no pa sando per rutto ci che ta in metzo. Ricordate che
111\'ece l!cce:ionalmente bre\i, o di quelle pi lunghe avere a che fare con persone che porrebbero non avere
del normale? Quali conce sioni speciali e quali prepa- alcuna familiarit con il \'OStro tile di narrazione, e
mrivi Jovr;l c vorr fa re il Narratore per gc tirc una che que~rc potrebbero non essere affatto dei buoni
narra:kme Ji que:.to tipo? giocar~ox i. Fate in modo che gli enigmi siano semplici,
la li ta de i ~o~petti corta e i collegamenri tra i vari
S TORI E" BR E'VI segmcnri della toria piunosto ovvi.
Le sruric hrcv i costituiscono una sfida per la piani - Le :,tnric brevi dovrebbero e sere abbastanza line-
fi cazione c le abi lit socia li del Narratore, o ltrech ari - hanno mo lte pil.r cose in comune con i film o i
nnrurn lmenre per k)Sviluppo dell<'l trama. Sono molto, racconri hrev i che con i romanzi o le soap opera.
mulro complicate Ja gestire correttamente. Un limite Quc:,Le partite sono, in genere, pii:1 concentrare sullo
di tempo ~.li tre-sei ore di gioco assai diffici le da spostament o dal prologo a l punro cu lminarHe J ella
rispcl! Clre, cd molto p iLI complesso riusci re a frutta rlo :-t ori a piu rro~rn che su ll'inrrospezione dei personaggi e

VAMPIRJ: MANUAlE DEl NARAATOO


98
ul ruolo che essi occupano nel mondo; sono a~~ni pitl Je -eritro cnn una smgola frClse, c il suo l"ackgruund non
linea ri di un ::.ingoio C~riro l o di una cronnca o una dLwrehbc essere pi lungo Ji una ragina ~tampma.
St11ria "tradiziona le" Ji Va mpiri. Non sommergere i Quando create i personaggi dovete tenere in con-
gioCHtori con twppe sce lte possib ili. Questo nnn vuo i siderazione diverse cs i.gcnzc. l nnanzitutw dcnere (Cl re
dire che i giocawri no n pos ano avere la minima in mLJdo che 1)gnuno d i loro sia un ico: non costringete
influen:a sulla parti1<1: metteteli pure davanti a una i giocawri a litigare per mettersi in primo pi;um.
Jecisione cruciHk nel punto culminante della Horiu. Cia:>cun per~onaggio dovn.:hhe a\ere un collcgamenro
Rendete per il cammino che conduce a quel momcn- con la sroria ed e""ere hcn di~tinto dagli altri.
tl..labl:-astan:a driLmda fare in modo che i per on,lggi ,., C reate un numero J1 pcr:.onaggi leggermente ~u
giungano sen:a troppi problemi o esita:ioni. periore <1l numero ma:.~imo Ji giocatori prcv1:-ti: in
Secondo In :-t c~so principio, rrovarsi in un vicolo quesro modo anche i riwrdarari potranno avere una
cieco duranre lo svolgimento di un'indagine accettfl scelta su qua le personaggio inrerpretarc. D'a ltro canto
bile in una parritt1 ll1rmn le, c a volte pul anche potrebbero esserci menu giocatori del previsttl, non
rivelarsi di vertente. Tumwin, in una sroria da lla Jun.1 sufficienti a creare un gruppt>accetrabilc per if1 srori<L
ta limitata a una ::.ingoia sess ione di gioco, una situazione Dovreste sta bilire un numeru minimo di partecipanr i
irnile rappresenw ~">O i tanro una perd ita c.li tempo prc- per rnxedere col gioco (di ~o liw suffic icnre la rnet
: ioso. Fate in modo che i vostri indovinelli ~iann dei membri del gruppo pre\'isti in origine) . .... guenJu
emplici, e ricordate che quello che embra tw,io a \'Oi que ti con~igli, una roria per mm giocarori richieder
non lo ::.ar nece ::.arinmcnte anche per i giocaton. la crea:ione di dicci personaggi, e po tr es-"ere g1ocata
u~me la "regola del rrc" mentre cosrruite la trnma: in anche solo con quHrrrn pnrrecipanri.
ogni pane Jella storia ccrc~nc di far s che ogni rrnhle- Se non fa re nrren;ionc quanJo create i personaggi,
m<l possa essere risolto in e1 lmeno tre modi diversi, possibile che un gru ppc. l di gl'lCHrori troppo ristrct Lo non :,ia
oppure preparaLc Lrc ind izi che possano far procedere i adAlt0 alla storia, vuoi perch difetter di qualche <lhilit
giocatori alla scc..:ml successiva con una cena celerit. csscm1ale, vuoi perch~ non ci saranno ahhasranzn perso-
Infine, cercate di mctrcre i giocamri nellA ressa situn- naggi per portare a Lermine la missione. Acccrtatl'Vi quind i
:ionedi crisi temporale in cu i vi tmvateanche voi .... c c i:;te che qualsiasi comhina:ione Ji personaggi po::.sa ml'rc delle
un limite di rcmrx1 che faccia pressione sui person.J~i. buone po --ibUit di arr\'arc alla fine Jella . . wria con
allora i giocatori -.arcmnn -;n molari a mantenersi in movi- .;ucces...'O. teuramcnre una bella rcnra:inne quella di
memo per vcloci::me le co~ an:ich restare in arre--a che strurturare tu n o in tn mc. 1a una coteric di base comfXhta d,u
accada qualco~a. Oniamcnre 4ucsm non succeJern cm- quattro o cinlJLIC personaggi che darete ai primi gitlCatnri,
rre: JXY"ihilc che i giocatori ::.i menAno a di~UtCrc avendo ~Oi Lma rberva dauril i:zare nel caso in cui il gn.1ppo
allegramente per tre ore di tempo reale, o che staranno H si<'! abbastan:a numero:K) da poterla usare. ttltt' moltn
gu:-1rdare mcnrre glt ultimi minuti a loro J isjXlSizit1nC attenti nel fare un mgic.)namento di quesro tipo, perch il
sco1Tcrannu via come b sahbia di un;.1clessillra. Nono:.tiln rischio eli trasfonnme i primi nei protagonisti della srnria c
te questo, le probabi lit che la p::lrtita si concluda cmro il i secondi in elementi di conrnmo dawern molto alto. E
lcmpostahilitosarannndccisamcnte pitl alte in prc-.cn:<1 di una cosa che propri( l non hiSt1gna fare pena li:zare qualcu-
un problema che p1\.l\'tlCh1 un scn.~l di urgen:a. no solo perch arri\'<lto due minuti dopo gli altri.
A titolo Ji e empio, vogli:-1mo ricordare una parti Per esempio, la -.coria della col\ention a cui ahhtamo
ra che abbiamo ,i:.to g1ocnrc durame una comention, gi accennatO em smra ::.entra per un gruppo di ::.ei ginca-
in cui c'era un mdignn nucleare nascosto da qualche wri al ma:~imo. Era srara conceptta come una brc\'e
p<trte a Los A ngcle:-., con un tempo molw limitato partita dimostrati\'<l, edal nlomentoche dovevano c:-....,crci
prima che i possessmi delh1 homha schiacciat.scm il dei Kuei-j in, una delle preoccupazioni principali era prl)
r iccolo bottone rnSS\). Se i personaggi non fossero prio qucllad i avere un gruppudfl lledimension.i facilmente
arrivati in tempo per tngliarc il filo blu, loro as~ieme a gestibili. Quando i rersonaggi vennero creati, si pen~c.'l di
wrri gli abitanti Jc lln cirr avrebbero scl1rcn l1 in a egnare a ciascun tiptl (Frmello o Kuej,jin) uno :,pcci<l
prim<1 persona com' dat't>t!m l'aldil. li Ta sociale, uno specialista in combattimento c un
p t=~ ')ONAGC~ I ')nv1[)l ICI c."lCculcista. In que ro modo, il gruppo a\-rehbc anche
E m amentt' cons(~lww che -;ia d larratorc a creare potum perdere mer;. dci ~uoi membri ed e ere cnmunyue
1personaggi llei giocatori per uncl storia breve: ciil gli in grado di completare la t.roria. l membri della corerie
permetter di risparm1arc una grande quantit delhi awchhcro almeno potwo fare un'alrra cosa m qual:-ias1
sufl risorsa pi criticn - il tempo. Ricordme che i momento, e co~> il Narrmore era praticamente cerro che
giocatori avra nno prohnhilmeme non pi di di cci t) anche solo tre personnggi avrebbero potutO costituire un
quind ici minuti per frnni l i ;~ ri mue cnn i pc r~onagg i , gruppo ve1lido, memrc il giOCll sarebbe andato r1lln perfe-
pri ma che il gioco nhhia inizio. Creare dei personaggi : ic.mc con quattro o pitl giocatori.
semplici: ognuno J1 c::.:-:i tkwrehhe rispecch iare un l personag_~i in s cremo la semplicit incr1mam - un
archetipo in modo ,,bh<httln:a fedele da pnrer c:;..,erc Vcnrme peciali::aro neli<1 copertura delle in fm~llll11 alb

CAmOt.o TRr: IL MESlllRr ou NARR.\TOO


99
Masqucradc, la ua guardia del corpo Toreador, un
occulrista Gio,aru1t l! cos \'ia. Ognuno di essi aveva
allegata alla propria scheda un foglio con la sua ~toria
personale e le conoscenze cgrete che i sarebbero rivelate
importami per l'avventura. Nessun giocatore avrebbe
Jovuro cervellarsi per capire come "funzionavano" i
personaggi, permettendo loro in questo modo di concen-
trar:,i sull'interpretazione e su lla risoluzione degli enigmi.
N o, fH COR1 A t: M !:GLIO
Davvero. Fino a quando non avretedirettodi persona
una o due storie brevi, avrete delle difficolt a rendervi
conto di quamo possano rnssare in fietta quattro o anche
sci ore. Tenete in mente che se stare giocando in una
convenrion o state facendo una dimostrazione, i giocatori
porrebbero non cs.<;ere in grado di fermarsi se oltrepassate
il tempo pre. tabilito. Dal momento che le stOrie brevi
sono quasi sempre strutturate intorno a un crescendo che
conduce a un momento culminante, sforare significa che
potrc.-,re essere co~ cretti a concludere lastoria senza arriva-
re alla parte davvero drammatica. Preferireste finire
mezz'ora prima c pennertere a tutti di partecipare al
climax, oppure dilungarvi di mezz'ora e lasciare che met
del gntprx> -i perda il gran finale?
Prevedete circa 40 minuti per ogni segmenco signi-
ficativo della toria, e circa un'ora per il momemo
cu lminante. Com' ovvio, questa una regola molm
l generica, perch non potete sapere esattamente come
scorre la ' toria fino a che non la giocate. ldealmente,
dovreste sonoporrc la vostra creazione ad almeno due
sessioni di playtesting con due gruppi diversi di giocatori
prima di prcscntarln "al pubblico". La prima di queste
sessioni sar probabilmente molto lunga, e metter in
luce Luni gli orribili e grossolani errori che senza dubbio
avrete comm ~so. Dopo aver rivisto la storia e averla
rimessa in scsro, il secondo rest vi permetter di stanare
le imprecisioni che erano sfuggite al primo esame, e
prender pitt o meno il tempo necessario alla dimostra-
L o c:)cJJ atMO D~I.~ NARRATORE..
A casa, lo schermo del Narratore pu essere come
la manna dalcielo. Lasciarelo l. QuandostateoJrigcn-
JounapartitaJimosrrntivaavretequa:.isempredavnnri
delle persone che non conoscete molto bene. Guardar-
le negli occhi di Importanza fonJamentale; perch in
questi frangenti non potete prevedere le loro reazioni
come ~i etc abintati a fare con il vostro solim gntppo.
Similmente, se le cose si mettono ITh'lie, facile cedere
alla tentazione di nascondersi dietro lo schenna e
lasciare che la parti mvada a catafascio. Inpocheparol,
lo schermo Lma stampella alla qvale non potete
pcrmettervi di appoggiarvi; affdatev.i piuttosto aUa
vostra abilit e a un'attenta pianificazione. Usate i fogli
Ji aiuw, e non isola Levi dai giocatori.

VMWJ: MANU..IJ.[ 00. NARRATORE


100
zionedefinitiva. In que ta fase sarete dunque in grado di NARRA Z ION~ Ft UTT)A
capire se nece ano tagliare o aggiungere qualcosa. Il playresting c La preparazione sono due elementi
RicorJate che non sempre avrete la possibilit di te rare importanti per fare in modo che tutto vada come
due volre unn sroria, ma dovreste adottare la regola di previ!>tO e che i giocatori si divertano. Fare tutto ci che
farlo almeno unA \'olta prima di giocarla in pubblico: in vosrro po tere perch il flliSso della storia si dipani
questa fa c davvero critica per scoprire ci che a,erc fluidamente. Se avete oggetti di scena o altri ausili di
trascurato. Quasi , empre i risultati saranno disastrosi : gioco fare in modo che siano in ordine, e se oece sa rio
fate un favore alla vosrm dignit e lasciate che tali in pi copie. Accertatevi che le vostre note, e special-
disastri rimangano delle questioni privare. mente le parti che dovrete leggere ad a lta voce, siano
Per il primo test saggio utilizzare come "cavia" il stampate in caratteri grandi e ben leggibili, al fine di
gruppo con il qua le gioc::nc abitualmente. l vostri evitare ogni possibile intoppo.
giocatori avranno inf<ltti gi dovuto sopportare ogni Osservate i giocatori prima della sessione e fate
ona di orrendo esperimento, c non si lamenteranno sedere quelli pitt siltmziosi vicino a voi, in modo dada re
pi del necessa rio. Se avete intenzione di scrivere a tutti la possibilit di partecipare. Se tra i giocatori
storie da gioca re alle convention, fareste bene a tener- esistono dei gruppi o delle faz ioni, fate sedere gli amici
vi stretto un gruppo eli amici dall'indole tollerante che l'uno vicino all'altro . Preparate un foglio di aiuto con
siano ispo~ti a provare le vostre idee innovative scritte le Caratteristiche fondamenrali dei vari perso-
(leggasi: non collaudate) senza ridere troppo forre n aggi, facendo particolare attenzione ai punteggi di
quando non funzionano bene. Sesto enso, Furtivit, Investigare e alle abilit di
combattimento- perch, siatene certi, prima o poi i
S rATl? p Rt:f)AnAT J
Il fattore tempo essenziale. Ne avete solo una quan- personaggi andranno a cercarsi qualche rogna. Le sor-
tit limi ram, cstategi<X<mdoconungruppodi persone che prese e le rivelazioni convolgenti funzionano mo lto
non cona:.cctc. Accertatevi di avere con voi rutw quello meglio nelle storie brevi che in quelle lunghe, e prepa-
che vi l>Crvc. Porrnrc i \'OStri libri e i vostri dadi. Visto che rarsi anzitempo vi permetter di eseguire i tiri importanti
non avrete molto tempo, assicuratevi che tutti i punti in anticipo, evitando cos di mettere in allarme i
cmciali degli appunti iano evidenziati o scritti in rosso. giocatori u quanto sta per accadere.
Allo tesso modo, preparate un foglio di aiuto per voi e per l n poche parole, sedetev i c pensate a tutto ci che
igiocatori, non pittlungod i una pagina o due, che contenga in vo uo polere per far s che la sroria fili via liscia
tutte le regole essenziali. Se vi sentite particolarmente come la sera. e ci pensare in anticipo, sarete preparati
ambiziosi, potere addirittura pcrsonalizzare il foglio di aiuto aJ affronta re i piccoli imprevisti, e vi troverete costret-
per ciascun pen;onaggio. Meno tempo spenderete sfoglian- ti a bloccare l'azione o ltanto nel caso in cui le cose vi
do i lihri, pi tempo potrete dedicare alla storia. sfuggono completamente d i mano.
Inoltre, sforzatevi di essere dci buoni anfitrioni. An- ')lA TP PRONTI A I MpROVVISARE
che se ciascun partecipante ha la responsabilit di arrivare E non permettetevi eli dubitarne neppure per un
prepm<lto nl tavolo, come N arratori siete voi il fulcro minuto: prima o poi, le cose sfuggiranno di mano. Anche
attomo al quale ruota il gioco. Portate anche le cose che dopo d iverse essioni di playtesting, sei per one che
potrebbero ervire ai giocatori che non le hanno, come applicano le loro soluzioni e sensibilit a una storia sono
gomme per cancellare o qualche dado in pi. Dal momen- uffici enti perch la storia prenda una direzione inaspet-
tO che non tutti si portano dierro i manuali di gioco ogni tata. a olutamenre possibile che la trama che avete
volta che partecipano a una sessione, porreste anche concepilo venga fatta cleragliare entro i primi cinque
prendere in con iderazione l'idea di portare voi una o due minuti di gioco. Il modo in cui affrontarequestasiruazio-
copie exera del manuale base, ma in questo caso tenerele ne dipende dalle preferenze e dall'abilit del singolo
d'occhto, perch hatu<o la tendenza a sparire se non Narratore del resto, se aveste potuto prevederla non
vengono osservate attentamente. are te co.-,rrerri a improvvisare. Questa non necessa-
Oh, c poi la co a pi importante: non dimencicare gU riamente una cosa cattiva: cercate solo di accettare il
appami della swria! Rimarreste sorpresi se vi dicessimo fatto che tutta la vo tra accurata preparazione stata
quant' fflcilc impacchettare tutto quello che serve tranne tempo sprecato e concentratevi piuttosto sul mantenere
quelle annotazioni fonclamentali che sono proprio l'unica la partita divertente, non cercate di forzare i personaggi
cosa d i eu i non potete assolutamente fare a meno c volete a rientrare sui binari della sceneggiatura e non scivolate
giocare. Mentre state controllando di aver preso i dadi, le nella frustrazione solo perch i giocatori hanno fatto
matite, le gomme e via dicendo, probabilmente gli ap- prendere alla vicenda una piega imprevista.
punti d gioco saranno l'ultima cosa che avrete in mente. Diciamo, per esempio, che i giocatori del branco
Accertmcvi tli averli prima d i uscire di casa. Essere delle Fiamrnc del Paradiso compiano uno di quei clamo-
costretti a improwisarc sarebbe come iniziare a giocare rosi salti di logica induttiva di cui solo loro sono capaci,
senza esserv i neanche preparati- il che non mai una e decidano che l'atomica sia nascosta sotto il Dodger
buona idea in ci rcostanze come queste. Stadium, mentre in realt da tutt'altra parte. Dopo aver

( ANTOlO TRL: ILMESll[RL DU NARAATORE


101
sprecaw nei preparativi gran parre dci suo tempo prezio
so, il hrcmco si lanci;l ali<~ carica nello ~mdk1 per ~al va re
la dn. A questt1 punto che co~c~ ptHcte fare?
Avt>te Ji,ersc pnssihi l ir~. Porreste scegliere la via
p iLI hrutale e la::.ciarl i scoprire il pllStu vuoto, colpcnJo-
li Clm h-1 :>pavento!la Ctm::.apevolc::a Ji an:r hllltro.
Porreste fare in moJoche ricevanoJt>gli altri indiztche
li dirigano vero il po:;w dove la homba t! Javvcw
nascosta. Potreste persino "rrap1<mmre" la homha nd
Dodger Stadium in modo che l'avventura si concluda
fclict>menre senza che nessuno ::.o:.petti di aver fatto
una supposizione erra t('!. Quello che non dovete n~~olu
wmcnte fare mencrvi a frignare o ., braitarc rutti
incavolati: "Stupidi idioti, come <Wetc fatto a non
completare come si deve la mia pcrferta <tvventur<"l!
88h! Meritare Ji crepare!" Dovete reag1re nlle a::iont
dei peNmnggi, non alle bi::arric dei giocatori.
F AE'Tt D I V\R'TIRe!
La geme vit:ne al vostro tavokl per divertirsi, e vo1
state bcendo 1l Narratore per ottenere il mi!Jcsimo
risultato. 1 on dimcntiC<ltelo. Vale la pena men:ionar~
alcune considerazioni riguardo a quesw punrn. L1 pnma
riguatdfl l'ucciderc 1 pcrsonaggt:lwviarnentc,Jal momen
to che questa una storta fine a se ste~a. le faralitn son11
molto pi acctmbili ri:.pctw a una cronaca di lunghezza
nom1ale. del tutm ::~mrnissibile ideare un'avventura in
cui tutti o quast tutti i personaggi muoiono al tnllffiCnto
culminante. T utra\'ia, trovare la ~1ort~ Ultima a met
della storia l:: tutto un altro paio di maniche. Se..: l'avven
turn un rritacamcpcnsatoapposlt<1mcme per massacrare
met dei pen,om1ggi entro la prim,l me:z'ora, ditelo :>ub1LO
ai giocatori m modtl che possano avere 4ualcosa Ja fare
nel caS\.) che "iano i loro r ersonaggi a ti rdre le cuoia. Come
alternativa potete cercareJi coin volgerli tn qualche altro
modo nel gioco, magari come vo:,tri a:....,l:.tenri l) facendo
interpretare loro il n.1olo degli antagonisti.
Siate p<trticolannente artenu con le fomi di dannt
r~ggravmt. Oal momentll che i personaggi non ananno
prohabilmcnrc il temrx> di riprendersi da piLt di unuo due
livelli ~li danno aggravato, non intliggcreli con troppa
leggerezza. A n che se ucctdcre unl) o due pcr~onaggi non
neccssariamemc: un JX.>ccaco, decisamente sconsigliaro
affibbiare a tutti qu;mri tre l) quamo livelli di Janno
aggravDto ('1 meno che non sapptnte bene quello che state
Facendo. &n poche- stone potranm, e:sere completate
adt:).,'tmramente Ja un gn1ppo di personaggi che sono srmi
feriti gravemente c che devono sni::.ciare Jnluro::.amcnre da
LU"l luogo all'altr\l lasciando J1etro Ji s una ~i<l di ::.angue.
lnfinc, pmbabile che abbiate ben poco controllo -.ul
tipo di giocmori che verranno a .,t.'Cier:;1 al vostro tavolo in
una partita dimo:>Lmtivn. Que::.to ::.ign.ifkn che [10tre~tC
rirrovarvi con Jci giocatori di prim \lrdine, ma~ altrettanto
pn1bahile che :..1retc c~tretti ad avere a che fare con degli

VAMPIRI: 1\'IAt-~UALE Dll NARAATQR[


IOl
orangh1 rimlx.>cilhri con un quo::iente inrellenivo a una potrebbe fmlo con solo qualche modifica, non precare
sola cifra. on avrete il tempo di stabilire delle regole di il frutto di luuc le vo tre fatiche: conservatelo per
buona condotta n di incoraggiare un atteggiamentO )j)Or- un 'allra occasione. l Narra rari intraprendenti avranno
l\'0. e nel gruppo c' un giocatore che fa dawero schifo numero:,c opportunit di giocare delle storie brevi, che
c sta r(wmando il divertimento di tutti gli altri, uccidete il sia per un gruppo di per:>one venute da fuori citt, a una
uo personaggio non appena i presenta l'occa ione e convenrkm Iudica, oppure a tirolo dimo trat1vo nel
continuare. iategiudi:iosieresponsabili inquesro: lo tare locale nego:i o di giochi (c molti di questi ultimi offro-
fuccndo per liberarvi del tizio che si presenta ubriaco no un compenso i n merce se andate l a promuovere i
frndicio n che insiste nel voler diablerizzare il resto del gioch i che vendono).
gruppo, ltll Jclln persona che si messa Lm dorobarba di DL1po l.J quatt<l o la quinta volta che avrete g iocato
cui non vi pincc l'oJorc. lno lcrc, non fategli idioti arrunaz- l'avventu ra con gruppi diversi, saprete pi o meno a
zando plnteHlmeme un personaggio in modo che sembri un me mo ria come scorre, in quali punti la trama put1
insulto dirctw a l giocatore: se fare una scenata o finisce deraglia re c il modo in cu i gestire a l meglio rutti i
turto a pugn i, il gioco ne soffrir, c voi co n esso. mo men ti c rit ic i. Il risultato finale potenzialmente di
orrima qualit. A meno c he non serviate sempre g li
PRIMA V ot TA?
c stmc dando una dimostrazione, o comunque un scc si c lienti, ch i potr sapere che non avete usato altro
primo assaggio di Vampiri: LaMasquer ad e adei nuovi negli u ltimi tre anni e che potete recitare la trama
giocawri, (<'ltc in modo c he la parrira sia semplice <'lnchc mentre dormite? E soprattutto, a chi importer!
introducendo il gioco un poco alla volta. Per quanto CRONACH E' P ROLUNGATE'
ci pos.sa c sere diverremc per dci giocatori c perti,
Bene, ade o ape te tutto u come s1 fa a gesti re una
difficilmente i principianti \'Orranno affrontarne sub-
partiracheJuri olrancopocheore. Ma come la menia-
co gli a~petti pi e oterici. mo cun l'estremo oppo to? Che ci dire delle roric che
Nella \'OStra prima partita evitate i dibattiti tra il
durano qua leh e anno? La maggior parte dci consigli per
consiglil)dei primogeniti egli arconti in vi ita riguardo
il Narratore che o no stati pubblicati a ltrove (anno
al modo migliore per difendere la citt dagli attacchi
riferimemo a cronache che dureranno solo per un hen
del abbm. l giocatori esperti ci andranno a noz::e, ma
dcfinim arco narrativo. Cercare di seguire quei con~igli
l'unico em i mento ch e proverebbero i neofiti sarebbe
per gc t ire una cronaca chespazia su un tempo superio-
di con(u, ione. Cercate invece di prese m are loro delle
re di c inque u sei volte a lla lunghezza no rma lmente
itua:ioni piLI ~emp l ici. Banaglie, infrazioni a lla
:>timnta potrebbe sembra re un invito al disastro. Sareb-
Masqucradc c serate ne li'Eiysium sono tutte cose che
hc tmgico come seder:. i per una storia a sessione singola,
~i pos. o no spiegare in una frase o due.
p"-1ssare a i g iocatori d e lle schede in bia nco, e prepararsi
Si milme nte , se sta te piegando le meccaniche d e l a dec ide re i d e ttagli su ll'ambientazio ne di pari r asso
i tema di gmcn di na rrazione, fate in modo c he i
con 1<'1 c reazione dei personaggi.
giocmnri le po~sano imparare in una situazio n e ahba- Quel li che: !>eguono sono alcuni &uggerimenti che
sranzn semplice. Non divertente essere costrerti a pot rcbhero aiutarvi a preparare delle cronache prolun-
capire il modo in cui funziona esattamente il sistema di gate ... o tto diver i aspetti, la prepara:ione per
combattimenro mentre si sta cercando di non essere un'csperi enzr~ di gioco di questo tipo una fonna d'arte
funi a pc:: i Jagli artigli Ji un Lupi no inferociro. Lascia-
n s sr<mre. Pu e!>!>Crc un cserci:io di creativit altret-
te che i giocatori perimennno le meccaniche base ui tanro divcrrcnre del gioco vero e proprio, se non
morra !t 1.> in qualche altra emplicesitua::ionc, prima di ;:~ddiritturtl d1 pitl. c ci provate e scoprite che vi piace,
gettare 1 loro per onaggi in una frenetica dan:a a base tanto rnegl io per voi. Se fate uno o due tentativi e
di Discipline e a salti da parte di altre creature o pran-
vedere che proprio non cc la fate ad afferrarlo, non vi
J natura li. impo rtamissimo che i giocatOri apprendano
preoccupnte. Non c' proprio niente eli sbagliato nel
e gradualmente come i usano i dadi, come si gesti cc un
fare le cose nel modo nonnale.
e combarrimcnm c come fun:ionano le Discip line.
j
A C C'l-R1 A 1 fV I CJ 1FVI P IACCIA
CONC)FRVA1l"L/\ (Jl"R l ' ANNO P ROSSIMO iCte in procinto di progettare Lm'ambientazione nella
A veLe ~pc~n lut ro quc m tempo seri vendo e pro- 4ualc giocherete ogni venerd1 notte per i prossimi quattro
vando una -;roria hrcvc, ma cosa ne farete una volta che o c inque anni. Porranno volerei anche diversi mesi di duro
l'avrete g iocata? N 1m buttlltcla via- ponatevela a casa lavoro per cornplerare i preparativi per una c ron aca prolun-
c aggiusmccne le p<lrr i piC1 debo li. Se fa sch ift c In gata; di certo non avere im:enzione di sottoporvi a tutta
dcrcsw re , per, no n esitate a sbarazzarvene c a scri ver- questa f<1rica ~c non siete sicuri d i voleri a portare a termine.
ne un',drra. De l rcsw, se il prodotto finito funziona o se c d<.:ntrn d i voi colrivnte il desiderio segreto di giocare a

UI'ITOlO TRI:: IL MESTlERI: (){L NARRATORE


103
p uNTI Espl7RIF NZA p l7R 1Nuov r P ERSO NAGG I
A due o tre punti per sessione, considerando di giocare una sessione alla settimana, un personaggio medio
raccoglie pi o meno !50 punti e perienza all'anno, enza contare le ricompense per aver conclu o la toria
c qualsiasi altro ammonrare concesso dal Narratore per simuLar e il. progresso dei personaggi duranre i tempi
morti. del tutto plau ibile che eventuali nuovi personaggi siano in difeno di 300 punti espcrien:a o pi
rispetto ai superstiti del gruppo originale. Per gestire questa sintazione esistono varie possibilit.
T utti Iniziano da Zero: l nuovi personaggi vengono creati con la normale procedura. Il lato po irivo di ci
che i personaggi esperti porranno eccellere e sfoggiare con orgoglio i frutti di numerosi anni di devota parrecipa:ione
al gioco, oltre a essere l'opzione pi realistica. li Lato negativo di un gruppo dove i personaggi hanno 300 pumi
esperienzasta neLf<moche persino i loroghouLsaranno pi potentidei nuovi vampiri dellacoterie. Questosar anche
realistico, ma non n1tti troveranno divertente l'idea di interpretare un "apprendista a vira". lnolrre, se i personaggi
esperti hanno degli avversari di livello pari alloro, aspettatevi un elevaro tasso di mortalit tra i novellini.
T utti Iniziano alla Pari: T enetc il conto dei punti esperienza che assegnare, e poi date ai nuovi personaggi un bonus
equivalente. Sullam positivo, un giocatore iL cui personaggio tra~m per colpa di un tiro di dadi disastr050 non
costretto a ricominciare nei panni di un pivello appena Abbracciato. La parre bmrra sta acl farro che un nuovo
giocatore pu entrare in scena con un personaggio dotato di potere equivalente a quello di uno che non si perso
neanche una sessione di gioco durante gli ultimi due anni. Ci porrebbe essere considerato ingiusto nei confronti dei
giocatori abituali, oltre a causare alcuni problemi con la sospensione di incredulit. Perfino nel Mondo di Tenebra i
vampiri sono creature rare, e una volta raggiunto un certo livello di potere e di influenza i vOStri pari vi conosceranno,
se non altro di fama. Quest'ancilla con le mani in pasta ne ila Silicon Valley dove si trovava lo scorso anno, quando
i membri della corerie hanno organizzato quel piano per accrescere la loro influenZ<t sull'alta tecnologia?
Allo stesso modo, i personaggi costruiti sulla base di un bel gruzzolo di punti esperienza ricevuti tutti insieme
tendono a risultare molto di versi da quelli che ottengono lo stesso quantitativo di esperienza ul campo nel corso
di diver' i anni di gioco. La normale procedura di gioco stimola la creazione di un personaggio ben equilibrato,
mentre la creazione a partire da un mucchio t! i punti tende a provocare un eccesso di specializ:azione. Purtroppo
non esi te alcun modo per simulare il farro che un personaggio abbia l'improvvisa necessit di imparare una
Disciplina poco comune o un'Abilit Secondaria insolita come Vemriloquioo Economia. Inoltre, cos facendo
dovrete tenere il conto dell'esperienza che assegnate ai personaggi. C i non un problema se cominciate a farlo
dall'inizio della cronaca, ma se vi accorgete di averne bisogno dopo nove mesi di gioco sar pi complicato.
Spartirsi la D ifferenza: Questa opzione un compromesso tra l'iniziare di nuovo con un novellino e far
vincere ai nuovi venuti la lotteria dei punti esperienza per permettere loro di iniziare il gioco a un livello
cqu iva lente a quello dei personaggi pi vccch i.l n questo caso i nuovi venuti ricevono qualche tipo di ricompensa
che \i renda competitivi con gli altri personaggi, ma non abbastanza da renderli loro pari. Un buon sistema quello
di assegnare un punto libero per ogni ettimana di durata del gioco, oppure un dado a dicci facce in punti
e perienza per ogni dieci punti esperienza ricevuti dal pi vecchio dei personaggi. In linea di massima, i nuovi
\)etSO'I'\'i\il,~\ c.om\nc\\\'\0 \\ il,\oco c.on un \)<)tCn7.iamento sufficiente a non farli sentire troppo inferiori agli altri, ma
avranno comunque minor potere. Questo il metodo che raccomamliamo per introdurre ne\ gi.oco nuov1
personaggi, ma ogni cronaca ha delle c igenze divcr c, e come al solito il giudice finale dev'essere il Narratore.

Lican tropi: L'Apocalisse, forse fareste meglio a non comi n- c avete giocam regolarmente per un paio di anni \.
ciare una cronHca di tre anni per Vampiri. Sl'! rete gi rassegnati all'avvicendamcntodci proragoni~r
Per restare su un~ scala pi piccola, non tra formate molro meglio trovare un modo per gestire la morre
cose ch e non vi piacciono in e\en1cnti centrali \'~ssenza dei personaggi invece di forzare la storia
dc\l'ambienta:ionc. Se non vi interessa l'idea dci distruggere la sospensione dell'incredulit Jci presen
Nosferatu che sguazzano nelle fogne sotto le strade, non cercando di mantencrli in vita. Se giocata corretramem:
fare della vosm1 citt 1'1cemro de'l'la 'toro cu'trura sum:r- ' t a UfltCt ~ia\~i'r'"~,?t ~'\9'~tt. m. r;~n:2r.I.-:J~, ~--dnJJ~ Q r_or)
ranca. Se pensare che il Sabbat sia solo un'accozzaglia di un'epica da centinaia di capimli, con una mria r
rc re fracassare con la bava alla bocca il cui unico scopo grande di ciascuno dci ingoli protagonisti.
quello di rovinare un gioco altrimenti interessante, li modo di giocarla correttamente quello Ji evi re:
non renderelo la ncmc i abituale dci personaggi. come la pesce la scuola narrmivadcl "Romanzo Famas}.
N I?S':)U NO l NDIS[) C:N'3A T3IL c Bassa Lega". l giochi di narra: ione hanno gi vi to rro,
Anche se riuscirete a tenere in ieme i vo tri giocarori messia, sal v~mri predestinati ed eroi indispensabili. F:
per diversi anni (un fatto che avrebbe di per s del in modo che i personaggi non siano i soli al mondo le.
miracoloso), inevit;lbile che qualche personaggio peri- azioni cont::tno qu:-1lcosa. Pensate a Casablanca: L.
SC.C'l in battaglia oche ungiocamresistanchi di imcrprerarlo. roria intrigante con dei personaggi importami pc

VAMPIRI: MANUAli DEl NARRATORE


104
mondo in generale, ma la Seconda Guerra Mondiale ora", dovreste comunque fare del vostro meglio per
connnucr a essere combattuta anche se Rick Blaine non dettagliare tutti i protagonisti pi importanti e potenti
si unir alla rc..~btcnza, vender Victor Lazlo alle SS o della vo tra cronaca. Dopotutto stiamo parlando della
morir cercando Ji difendere Ugarte dalla Gestapo. Guerra delle Ere, e la J yhad ha bisogno di molti parte-
Non tm porta ~c state narrando una stOria ad ampio cipan ti perch i suoi tntrighisidipaninocorrettameme.
re piro come la migrazione nel Nuovo Mondo dei Non solo un ca~t ricco di personaggi del Narratore
giovani V<1tnpiri o una pi ristretta come una soap serv ir a ca ratterizzare e a dare impulso
opera vampirica ambientata nell'alta societ di a ll'amb ienta:ione stessa, ma render i Background
Philatlelphia: accercatevi che i personaggi secondari come Mem ore, Alleati e Contatti qualcosa di pi di
non siano delle agome Ji cartone messe l esclusiva- una semplice fonte di indizi per i giocatori.
mente allo scopo di fornire indizi ai protagonisti Non limitate la vostra attenzione a una singola citt. l
interpretati dai giocatori. Se l'ambientazione accoglie livell i di Aus(X!x e Dominazione in possesso degUanziani
personaggi rcalistici animati da genuine motivazioni e consentono a questi potenti vampiri di estendere il proprio
Ja piani a lungo termine, la morte o il ritir o de l raggio d'azione su distanze immense, e gran parte deiCainiti
personaggio di un giocatore non alterer in modo pi vecch i possono viaggiare da una citt all'altra senza
drastico il corso de lla storia. preoccuparsi troppo di essere attaccati. Anzi, iMarusalemmc
Facendo in modo che il fulcro del gioco s ia sono cos forti da poter spazzare via inreri branchi d i Lupini,
l'ambientazione o la stcssasroria vi assicurerete un buon se questi dovessero ostacolare la loro avanzata. La Guerra
grado di resistenza. Non solo porrete permettervi di de lie Ere una faccenda molto pitt grande della citt natale
perdere uno o due personaggi se le cose dovessero dei personaggi: cercate di pensare su scala nazionale o
diventare particolarmente sanguinose, ma potreste ad- globale, non anali:zate solo problemi come quelli riguardo
dirittura fa re a meno del l'intero gruppo. Se i personaggi chi sta combattendo per il diritto di cibarsi nel locale
finiscono morti o vittime di una caccia di sangue, se campu universitario. l primogeniti di una citt hanno
do\'ete traslocare o se la ~tori a crolla come un castello di molte altre c~ a cui pensare, oltre aspanirsi l'influenza sul
carte, non dovrete fare altro che spostare in avami di locale mercato delle automobili usate.
qualche anno l'orologio e determinare che cosa hanno l giocatori potrebbero non avere la minima idea di chi
farro nel frattempo tutti i personaggi del Narratore. siano i poteri che muovono i fili tra le ombre. Il semplice
Improvvisamente, quella che sarebbe stata una situazio- fano che nell'ambientazione accadano cose che non
ne disastrosa per una cronaca normale verr ridotta a hanno nulla a che fare con gli eventi causati dalle azioni
una nota a pi di pagina nel libro della storia della citt, dei personaggi aggiunge Lm'cnorme dose di credibilit.
un capirolo ch iuso di una trama mo lto pi grande. Anche se potete improvvisare c dire che il principe
Prendete per esempio una cron aca prolungata am- "indisposto" per un certo periodo di tempo, l'artificio
biemam nella citt di Pittsburgh appena riconquistata flmzioner multo meglio se i personaggi potranno scopri -
aiSabbat, negli arm i '50. I personaggi sono lean cillaedi re, a d istanza di un anno, che in realt il principe era
una coterie che cerca di gestire le operazion i quotidiane andato a incontrarsi con qualcun altro, e che ogni cosa ha
della malavita c ittadina. Mo lti personaggi sono andati sempre avuto una spiegazione coerente e ben precisa.
e venuti nelle rumu ltuosc notti precedenti al cambio di S tate attenti a non eccedere con una simile prepa-
millennio, ma la storia del dcci ino e della decadenza del razion e per le cronache di durata n onnale. In una di
Principe di Pittshurgh continua a.:l andare avami. L queste, una quantit di personaggi eccessivamente
Fratelli imerpretati dai giocatori sono diventati di pro- grande tende a diluire il punto focale del gioco, e
priet del Nan~mre, ~i sono trasferiti altrove o sono costringe i vampiri ad assumere un ruolo pi marginale
morti, ma la cronaca pu continuare. di quanro non piaccia alla maggior pa rte dei giocatori.
PF ' ')ATI:Af FUT U R O Inoltre, e i personaggi non riusciranno mai a scoprire
Di solito, come Narratori, avete il privilegiodi potere i segreti, il fatto di dettagliarli cos approfonditamente
improvvisare al fine di coprire qualche errore imprevi::.to sar stato soltanto uno spreco di energie.
che avete commc&so nella progettazione, e potete lasciare Mentre state "scritturando" i vostri personaggi,
privi di dettagli gli abitanti dell'ambientazione che non non limitatevi ~olo ai Frate lli . C' forse un grosso
vengono coinvolti dirctramcnre nella storia ch e state branco eli Lupi n i che infesta una certa zona della citt?
narrando al momento. Tuttavia, in una cronaca prolun- Se cos, dove sta n no? E che d ire de i maghi e delle fate?
gata, questa non u n<1 buona idea. Poich l'ambientazione Quali arce sono particolarmente infestate ?Non stiamo
~ il punto racale dell'intero gioco, importante ch e d icendo d i n a. forma re la vostra cronaca in un bizzatTO
conosciMe bene rutti i personaggi che avranno un impat- film di mosrri, ma solo d i ricordare che nel Mondo di
to su di CSS<1 ancor;.1 prima di iniziare. Tenebra ci sono a ltre cose che si aggirano nella notte,
Anche se potere cavarvela con spiegazioni tipo o lcrc ai Figli di Ca ino. Alcune di queste dovrebbero
"quesro personaggio era in torpore fino a poco tempo probabilmente man ifestarsi in qualch e modo, anche
fa" e "quest'altro no n si presemato in pubblico fino a solo sotto forma di evemi strani e inquietanti dai quali

CAmoi.o TRE: IL MISllERr [){L NARRATOO


105
1vampm pii1 furhi 'i rcngono pruJenremente alla larga. mente. In una cronaca pmlungata questi sono turri
lm llt re, c quc'ra la C( 1~1 assolt1tamente pi imporrante, elementt che potere e~rlorare, dunque sfor..ate\'i per
non duncnttetll c i re~1naggi mortai i. Cercate d i pensare rendere ti vo tru mondo il pi realistico possibile. La-
a quako~a Ji pi'1 dd locale pr..:!te devoto o cacciatore di :.ciarc che 1 l{iocawri afferrino il concetto che anche :.e
~rrcghc. Che ne dircJd -;mJacoe del consiglio comunale, i Iom peNmagg Joves.o;ero sparire domani notte, il
Jd LapoJell,l p(l!J:ltl, il J"rDCUfatoreJistretruale e i gtudici mondo conrtnuer c~J andare avanti lo stesso.
loc.1lt, ti capo det \'igili del fuoCl.1, gli esponenti dei media DTGTH'" C)'5TON t r ')oTTOTRAMt:
e lecclebrir~tdd ~Nll,gli industriali e lefiguredelcrimmc Le dtgrcsstoni e le ~ottotrame sono le benvenute.
org<mi:z.ltn? E ancora, chi sono i segretari e gli assisremi Avere rutto il rern~h.lel mondo per esplorare i tentativi
che consiglianu queste per~one e che controllano le dci personaggi Ji m<1ntenere i contatti con le loro
infonnazion 1 :-.u Il<, hase delle quali prendono le loro inizia- famiglie mortali. mantenere le bpirazioni artistiche,
tive? Chi il padrlJOL' di cmm dell'edificio dove abitano i cercare il rifugio ideale, descrivere i dettagli della caccia
personaggi, c chi gcstisce il mcrcaw nero del luogo? C hi e Jelln nutriziune e qualsiasi altro aspetto della non vita
p\1ssicdc l'nlhrgo di l u~so dove i Fnltelli intessono le vampirica norma lmente tralasciato rer "far procedere la
trame dei llmJ intrighi tra la gente ricca e i dignitari tra ma". Se :wete intenzione di giocare la medesima
stranieri ! C hi un ghoul, chi costretw a collaborare col cronncn per diversi anni, queste cose sono la trama .
ricatro, c chi invece tropro (urho o troppo pericoloso Com' ovvio, a seconda di quanto tempo desideria-
J1i:rch In k>et~lc rorolazionc Cainira gli dia fastidio? te coprire potete velociz~arealcuni episodiefareJei salti
Anche ~c non~ ~rrettamenre necessario, pu va lere di anni o adJiritrurJ decenni alla volra. Quando s
b pena tenere d'occhio l<~ linea politica di queste comu- rallenra, per(>, bene 'ifruttare i vantaggi insiti nell'am-
nir~. Co:-a !"tiranno i personaggi quando il loro conrarto pio respiro Jella cronaca per sviluppare gli aspetti che
nella poh:.t dtrJ rhe d vecchio mago che viveva nel vincolano i per onaggi al mondo. Se :;apr farlo nel
Snurh Side ~taro trovato barbammente ass."lSSinaro in modo giu~ro. ti Narratore potrebbe riusci re a evocare
casa sua, orrurc che sembra e::.~ere morro per un armcco anche co~e come la noia dci ecoli, il distacco Jal fugace
d cuore~ E nncora, che d tre Ji quei seccanti mortai i? Il monJo dci mon.1li c il senso Ji Jispera:ione che s1
-.mdaco in pmcinto Ji perdere le prossime ele:ioni? A accompagna al lcnm svanire dell'Umanit. (Guardare
favon: Ji du, c perch? Anche la pi durawra Jdle un po', pn)prio nmequelle cosedicuiVampiri fasempre
ammini:-.rra:ioni politiche roco pi di uno sbadiglio un gran parlare m<1 che d t solito vengono trascurare per
nelb lungn vitn d1un vampiroHn :i;"~ nO. l Cainiti vedono pcsrarc i Luri n i c ~c;m musi per vedere chi ha l'influenza
andare c venire le Iom pedine, e questo li logora lenra- maggiore sulle gn ng ri vali Jella citt).

VAMl'IRl: MM.UAU OH NARRATORi


106
L AGFH('NNA
pom't anche divenire molro di pi. apere che ci saranno
Il concetro promos.-;o in Vampiri relati,o a una ddlc piccole cronache che esploreranno alcune
Gchcnnc1 che "si ,erificher Ja Lum none all'ah:ra, che facccnaturc minori ma comunque intere santi
siate rmmi o nn ~ra arri\"<tndo, non comprare una casa n~ dell'umbtcma:ione un'orttma cosa per la rrama princt-
fate invc.-.timcnti a lungo rermine" porrebbe risuharc P<llc, perch J ai gtocatori la ~ibilit di agire senza
moltn problematico per una cronaca a lungo tenni ne. Se coinvolgere la coterie protagonjsra in nttte le cose che
ini:iare il gioct) nelle noni moderne e vi ba'>arc sul uccedunn, con emendo cos al Narratore eli sviluppare
rnarcrialc puhblicaro, porrebbe sembrare che il lento aspetti imcrcssanri ma non direnameme rile\'anti per
pro~-e1ugarsi dell'Umanit dei Fratelli e la lon1 lognrr~me
l'arco pnncipale della !itoria.
bm1aglia conrru la Bestia perderanno presto importanza A titolo di ~.: cmpil), diciamo che la w rerie stata
Ji fronte a un'onda anomala di eYcnti molto pilJgrand i wstrcmt n!l'esilio n causa di una caccia di sangue o de lta
delle pr~occurazioni personali di qualsiasi individuo. sua minnccia. Sebbene sia quasi certo che si porteranno
Detto francmnente, la soluzione a queSti) problema die1ro lutti i loro ghoul, che cosa ne sar dci seguac i c
abhnsranzl semplice. La maggior parte del materiale J cgli altri contatti morta li che saranno costretti aJ
puhblicato rer Vampiri , nel migliore dci casi, rangen- ahh<mdonnrc: ;,tmici, Hllemi, amami? Come sarannP
:ialc alla Oehi!nna. Tutto quello che dovrete fare sar intluen:a1 i dfl lla parrenza gli alui Fratelli , sia allcMi che
ignorare la prossima fine del mondo. La Regola d'Oro avversa ri ? Mentre i personaggi se ne stanno nascosti
l rcr una buona ragione: non che il gioco vi obblighi
presso l'anren()tO di ew York di uno di loro, che cosa
~uccede11l alle persone che ono rima~re a casa? Quale
n fare c~rlodcre la vostra cromtCl attentamente cosrru-
iw solo perch cos :.ta scritto in qualche manuale! Se modo migliore di coprirlo c non inrerprerame una e
i m:.tri gioc<11ori non accettano il farro che vegliare ,edere con i suoi occhi come stanno andando le co 'e?
ignorare rane dd materiale "ufficiale", dovreste tro\'ar- (:'<;pfR il NZA
nc degli alrri che abhiano delle ,edute meno ristrette. Un.l Jelle cose che le cronache ad amp1o resptro
Se invece volete usare il materialepubblicamrclatin) meneranno in eviden:a che -ebbene quello di narra-
<llla Gehenna fXltete furio senza grossi problemi. Un :ione ~i a generalmente cntl"ideraro un isrema di gioco
elemcnro molto Kme in Vampiri ilsorrofondodi tensio- tn cui i pcr:.onaggi progrediscono lentamente, uno o
ne che pervade Lm mondo in arresa dell'Apocalisse; nulla due anni di gioco as5iduo daranno \'ira a dci vamriri
rx:r vi vi~o: mJ i fX>Srorre l' Armagccklon fino a quando non dancro formidabili. Cnrne spiegare il farro che solo
vi ~arcrc rancati del gioco, c concludere la cronaca in un dopn unu o due anni di tempo di gioco i per~lmaggi
l<ml[X) di gloria. Ne&clll futuro supplemento di Vampiri giocnnti sarchhcru potenzi::tlme nte in grado di sraz:arc
fornir~ i den:agli precisi sull'arrivo c le modalit della via i piLI jXliCnti membri locali dei rispettivi cl:m?
Gehenna: id~vl i LUl compito che sperta a voi. Sentitevi lihcri di esplorare qualsiasi approccio a
Q ualunque sia la vostra decisione, comunque, questo dilemma. Po1ere semplicemente presumere che
non rcnnerrete che la versione "ufficia le" del Mondo chiunque nltro guadagn i esperienza allo stesso ritmo dci
di Tcnchra vi impedisca di fare ci che volete. ll gioco rcrsonaggi, c miglioraredi conseguenza le Carattcrist iche
vostro: uri lizzatelo come pi vi r iace. degli an:iani. Oppure potete decidere che questo non
avviene, ecn1c.~em ire ai per~onaggidei giocatori di diven-
Un'rd1 m co:-.a che varrebbe la pena tentare, che non mre promgonistiassoluti, in possessodiuncorposomargine
solo d ~odJb(,lzinnc ma :;e mbra anche originar i sponra- di vanrngg1osugli altri vampiri. Come altemaliva, potete
nemncnlc Jalla storia principale quella di giocare delle presumere che, dopo l'Abbraccio, la maggior pane dei
cronnch~.: '\ct.ondarie" nellasr~ambiema:ionedi qucll<l vnmpiri ~uhi'iCl un processo di "crescita limitata"; JoJl'l i
centrale. Qu.1l~ia:.i ambienta: ione nella quale ,alga chw- primi 300-500 punti esperien:a, riducete la ricompensa
\'Cro la pena lh giocare a lungo ha molte pi'1 potcn:ialil~ per :.c-.~ione Ja tre ad uno o due soli punti, oppure
~li quelle che anche il pi'1 tenace gruppo di giocatori pouil aumcm~uc 1 modificatori suggeriti dal isrcma per incre-
mai !>pcmre di c plorare. Memre il gruppo dei proragonbti mentare i punteggi Jelle Caratteristiche. La co~ pi'1
marum c 1suni piani si sviluppano nel lungo reriodo, imrort<lnte da ricordare che i personaggi dci giocatori
rcrfcltamenre accettabile cambiare pLmto di vbta c con- non dovrebbero essere gli unici a progredire. Anche se,
ccmrar~i ~u altri per onaggi che conducono un'c isrcn:a ramo per F,1re un esempio, Lm anziano non imparer un
nlmuma diversa. Questi personaggi potrehhcn) esseri:! hl numero nlrrcttanto vario di nuove abilit rispcno a loro,
progenie o i ghoul della cotrie princ i p::~le, altri neonati n pot rchbc comunque aggiungere il suo setrimo pallino in
addi rinura crcmure appartenenti acl altri giochi ambien- Persu::t 'ione o Robustezza. Vampiri non un gioco in cu i
tati nel Mondo di Tcnehra. si enfrltizza lcJ corsa agli armamenti, ma anche i personaggi
Cos f<~cendu, non :,olo sar possibile incrementare di del Nnrrurore dovrebbero migliorare in qualche modo,
molro la profondit dell'ambientazione e rendere 18srrur- altrimenti divemerannostagnanti (il che, in vero, rorreb-
nmt del gioco pi ad~~uab i lc rispetto a cose come la hc anche es ere il ca o di qualche vampiro).
perdita Jci giocatori e la mnrtc dei personaggi, ma c i si La scelta pena come emprc a voi, ma rendetevi
CAPITOLO TR[: IL ME.STIER! DU NARRAT()t[
107
conto che la decisk1nc che prenderete al riguardo andr c li mo:.tmdal punto di vistadeidueamici del protagoni-
a determinare il tipo di gioco che otterrete come prcxlor- sta, appunto Ro encrant:eGuildcnstem.ll pubblico, che
to finale. Gencmlmente, maggiore il ainceramenro conosce bene gli eventi che si verificano neU'Amlew ha
degli anziani, pit largo sar !';.~bisso tra essi e i neonati, ora l'opportunit di vedere direttamente cosa succede a
pi solido il sistema 'lOCiale dei C~ini ti, e meno "cinema- que:.ti due imporranti personaggi. Attraverso la narra;:io-
tografico" ltl svolJ.,rimentn del gioco. Al contrario, se ai ne cinematografica in prima persona, po$Siamo vedere
personaggi viene permesso d i superare in breve tempo le come l'azione principale della rmgedia venga menziona-
differenze generminn<1li, la cronaca render ad assomi- ta, rimanendo per sullo sfondo.
gliare pitl a un film di gangster, con i personaggi che Anche nel giocn si pu impiegare con successo
supcr::~no i Iom anzian i e li fanno fuori per prendeme il questa tecnica. Spesso, al di fuori del corso p rincipale
posto. f.atc4ucllo che volete. ma siate pronti a convivere dell<l trama si verificano eventi interessan ti che il Nar-
a lungo con il risu ltato delle vostre decisioni. ratore porre hbe voler esplorare insieme a unsologiocarore
o con un grurpo ridotto. Nel nostro caso, questa tecnica
TECNICHE AvANZATE prevede che il N::~nwore asschrn i un ''compito a casa" ai
giocatori: dovranno scrivere un r:-~cconto in cui il perso-
DI NARRAZIONE naggio, in prima persona, racconta al Nan-atore/leaorc
q uello che gli :.uccede "funri C<U11po" in quel determina-
I fllm, i lihri l: b tclcvbiunc catturann l'attenzione del to momcmo. Questa tecnica si pu anche usare durame
pubblico artmvCI"'l> unr-1 variet di stmtagenuni che possono la SC$Sione per permettere a w1 giocatore di tenere
essere facilmente aJattati ai giochi Ji narrazione. Scrittori, nascosta una sua azinne agli altri membri del gruppo. ed
rej,rhti e sceneggiatori usanoquC!-.te tecniche perchiarirecerti anche un ottimo sistema per gestire in maniera non
puntidclbtmma,maniptllarelenostreemozionieincremen- imbaraz:ante per il giocatore alcune situazioni scabrose
tarc le n~l:>LTI: ~urc. Quc:,ti artifici fomL.;cono una nuo\'a o dal contenuto rigorosamente "per adulci''.
prospctti\'a e focaliz::.mo l'attenzione sugli elemenri della EsemJ>io: Emanuele swdirigendo ttnasessionediVam-
:.toria che i cremori del mccnnw desidercmo sottolineare ed piri. Berw inrerprera ]acksan Asher, 1m neonatO Vencnte
enf<ll.L"'Z..lfl!. , i rmrc1 di tecniche che aiutano i creatori a Cfm ilt)(l/lino clelia scn'Veglianza elettronica. Sara incerpreca
racclmtare le Iom storie in maniera da rendere le parti Sean Edward.s, un neonato Toreador che si nasconde sono
emoziononri piLI coinvnlgcnri e le parti ~-pavemose pi la cope-rrHra di giornalista locale. ]ackson e Sean sono
tcrriflcanri. Come N<umtori, anche noi possiamo fare tLSO di im{>egnari in una guerra d'attrito l'uno conrro l'altro, (x'r
queste tecniche, che ci t<.>miscono i medesimi benefici di cui ragioni che non sono impmtanri ai fini di quesw esempio.
g(x.lon\) gli iC<ltori dci m<.:dia non inrcrdttiv. Un buon Quel che conta che la battaglia in cui .sono impegnnu, una
Namm1rc sempre alla ricerca Ji nuovi modi per rendere le veraeproprialoLLaperlasuprcmazia, sisvolgealdifuoridella
! sessioni meno stntiche, pi1 J mmmaricamente soddisfacenti trama trrincipale della cronaca, e n Berto n Sara vogliono
e di vers i Acm~-. Le cronache di 1111 gioco di ruolo sono far sapere all'altro ci che sranho facendo i ?ispettivi perso-
vincolate a un tavoln (o a un divano, !iC preferite giocare in naggi. L'azione si svolge fuori dalla stanza degli intcrrogatoTi
S()ggil1rnt') c b<.:nch non dispongano della Libert di di un distretto di {Xllizia eli Los A ngeles. Sean sta usando la
vistmli!ZZinne Ji cui goJonn il cinema e la televisione sua copertura di giomalisca per ottenere delle informazioni
JX"h.~nl1 L'S.'>Crc mi~liorme prendcndl' a prestito alcune tecni- che ]acksor1 vorrebbe tenergli nascoste.
che narrative Ja quc:.re flmnt! d'arte. Se decidete di LL<wle, )ackson ha aJ)pena visco Sean scattare uTUl fotografia che
scorriretc che fX1:>.'<..111l1 <1ggiungere ai vostri racconti un potrebbe rive/ani j01ulamemale J:>er far/!Ji scoprire una parcedel
elemento di Jiff~rcn::ia:ione estetica, aumentando L'impano puz.zle; inoltre, in CJllella foto ]ackson appare in bella visra.
della vostra cron<Ka in modi che neanche immaginavate. Bcrto: "Mi alzo in piedi e mi avvicino alla porta. La
NARHAZtO:-= t- P FR'50KALIZZATA apro ed esco in corridoio."
Si mma Ji una tecnica narrativa che pennette di Emanuele: "Il passaggio pieno di gence- mortali,
6plor<~rc p lLI appmfonJitamcme gli eventi che si verifica- enza dubbio - ma sei q11i da cos tamo che non ci fai p
no dur<~nte i tempi morti della vita di un personaggio. La caso. Percepisci il battiw dei loro cuori e l'odore della loro
tecnica rrerramcnte pcr~onalc c prevede che ogni vicae. Che cosa fai?"
gilx:<ltore, alla pre!->Crua del solo Narrarore, descriva in S erto: "Cerco eli ignorare queste cose; al momento
K)nna narrativa ci che accade al suo personaggio dunmte non /w molta sere, e anche se /' at!essi questo sarebbe un
il tempo in cui non '\li ~cena " (cio quanJ o non sta po!iw Javvero stupido dove placarla. ''
prendendo p<mc agli eventi eh<.: normalrneme si verifica- EmanueLe: "Va bene, non sei abbastanza assetaw
no nel cor:;n della se:.::;ione di gioco). 1l filtn Rosencrantz e l>errischiare di infrangere la Masq11eracle. Allora, che cosa
Guildt.'1. lStem Suno MorLi un otti mo esempio di questa hai intenzione eli fare?"
tecnica applicata <liiH narrazione cinematogrtafica, dal Berto: "Do1' Scan? Posso vederlo?"
momento che la sw1 ~tllria prende tutti gli eventi che i Sara: "Ast)eLLate un minuto! Non voglio fanni vedere
verificano fuori scena nel corsodell'Am!erodi Shakespeare da lui e ranwmeno lasciare che mi si avvicini. Mi accorgo

VAW'!Rl: MANuALE ou NARRATORE


108
che sta comrollando la stanza?" particolarmente efficace per imped ire che lo svolgimento
Berto: "Ehi, sto cercando di non farmi notare troppo." del gioco rallenti rroppo quando non rulli i per::.onaggi
A questo punto Emanuele chiede a Saradifare un riro sono direttamente coinvolti nell'azione.
di Percezione per Sean , e Sara ha successo. Sara decide che S T ACCJII
Sean far L'tmica cosa sensata che pu, e che si diriger Lo stacco una tecnica narrativa che accresce l'impat,
verso la porta. Emanuele fa poi eseguire un tiro anche a ro di una storia mediante un salto tra due azioni che
Berta per vedere se ]ackson riesce ad accorgersi del movi, avvengono simultaneamente e che possono essere collega,
mento di Sean in mezzo alla folla. Anche lui ha successo. te direttamente rra loro, anche se hanno LLn conmiSto
Berto: "Non esiste! Quel pivello non se ne andr di diretto di emozioni e tonaUt. Quando viene usata in un
qui con la fowgrafa !" racconto deli'orrore odi s~--pense, la tecnica estrcmamen,
Sara: "Ah no? AUora guardami." te efficace se giustappone la natura mostruos::t di uno
Sara sogghigna e fa una smorfia a Berta. specifico momento della trama a qualcosa di innocuo o
Emanuele: "Va bene, aspettate un minuw. Siete add iritUJragioioso.la rccnicasottolinca l'orroree loenfutizza
entrambi in mezzo a una marea di gente, ed pi facile rendendo lo ancora pi terrificante per mezzo del contrasto
seguire il flusso che camminare controcorrente. Ci forni, che crea con qualcosa cl:!e orrendo decisamente non . A
sce a tutti e due un po' di copertura. Srate cercando di tenere causa di questo contrasto con la scena "normale", l'episodio
il pi possibile nascoste le vostre avoni?" orribile viene reso molto pi intenso, emozionante e spa,
Tutti e due: "Ci puoi scommettere. " vemoso. Due eccellenti esempi di un uso efficace in film di
Emanuele: "Allora fareste meglio a cominciare a grande successo si trovano ne GU 1nroccabili e in Schindler's
passarmi qualche nota scritta. Questo un buon punw fJer l.ist.l:n Schindler's List, l'azione principale della trama vede
interrompere la J)artita per scasem, legger i vas tri resoconti il Camp Komma:ndam Amon Gocth stuprare e picchiare
e decideremo i risultati la prossima settimana." la sua governante ebrea nella cantina della sua casa, e
Berro e Sara rirano fuari i loro blocchi per appunti. Ogni contrasta queste immagini terribili con dei flash di scene da
giocatore consegna a Emanuele una nora, nella quale descrive un matrimonio ebrnico e scene di Oskar Schindler e della
deu.agliacamente ci che il suo personaggio spera di ortenere in ua amante che si godono una bella serata in citt. li regista
quella scena. )ackson continua a seguire Sean , e Sean con d, stacca tr'd le scene che catturano la gioiosa celebrnzionc del
nua acercare di seminarlo. Ernanuele esegue i tiri sulle Abilit matrimonio e la piacevole armo fera del cabaret facendole
appropriate quando l' azjone richiede che sia determirutto il contrastare con il terrore e l'umiliazione sul volto della
successo dell'uno o deU'altro , ed elabora i rispettivi gradi di donna violentata da Goeth. L'angoscia della poveretta
St~esso o fallimenco. Quando/' azione direaa si sar condtt, resa molto pi reale e scioccante proprio perch viene
sa, i due si saranno pedirutti e "seminari" per due isolati direttamente contrapposta a qualcosa di bello, che risolleva
cittadini. Nel corso delle successive sessioni di questa cronaca, lospiritoochcsemp1icementedivcrtente.l:nGUlntoccabiU,
]acksoneSeancondnuerannoapassareaEmnnueledellenote si vede A l Capone piangere memrc guarda Enrico Caruso
in cui descrivono le rispettive az;ioni intraprese neL tentativo di cantare Ridi Pagliaccio, mentre il suo sicario Frank Nitti
mettersi in posizione di vantaggio l'uno rispetto aU' altro. l vari uccide l'agente del tesoro )immy Doyle. Hcontrasto tra Al
inganni e imfYrevisti ftmzionano bene, perch nessuno dei due Capone in lacrime nell'ascoltare la magia della voce di
snchecosasta facendo l'altro, dal rtlOlnenwche tali azioni sono Caru.so men cre Dayle si trascina dolorosamente tra le pozze
a.conoscenza solo di Emanuele e del giocatore che le ha scritte. del suo stc'>SO sangue nel tentativo di raggiungere una
l due rivali continueranno a usare questa tecnica narrativa per cartina ferroviaria che indica dove Capone mander a
.tramare, pianificare e agire nel corso delle successi~' avventtv nascondersi il suo contabile doppiamente OtTibile e
1e, e l'azione di gioco ne guadagner in "realismo" perch commovenre. Il pubblico si rende conto che Al Capone
ciascun evenco sar una completa sorpresa . pu commuoversi e piangere per l'ane di un cantante
Non necessario che questa tecnica sia usata soltan, d'opera, ma anche sogghignare Ji (alle soddisfazione qua n,
ropen enercsegrere le azioni dei personaggi; ha un'ampia do N irti gli passa un appunto che Lo informa che Doyle
serie d i altre applicazioni. Si pu impiegare per descrivere morto. Quando si usa in una crorulca, Lo stacco pu essere
nei deuagli le scene pi personali o :;~dcl i rirtura per gestire uno strumento che evidenzia l'azione diretta della Lmma,
il materiale J al conrenuto "per adulti" che potrebbe spostando rnpidameme il punto di vista in un'altra dirczio,
me([ere in imbarazzo il giocatore che fosse costretto a ne - su una diversa azione simultanea in diretto contrasto
parlarne davanti agli altri. (In questo modo si possono con quella principale. Ci accrescer l'intensit emotiva
giocare anche gli incontri ~ua li , specialmente e la della scena originale facendole da contrappunto.
maggior pane Jel gruppo trova l'argomemo scomodo da In che modo potete usare questa tecnica nella vostra
affrontare, ma tenete presente che quando partiamo di cronaca? Forse l'intenzione che avere quella di sottoli-
materiale p~r adulti non ci riferiamo soltanto al sesso). La neare il terrore e La disperazione che un particolare
tecnica di narmzione personalizzata si pu anche usare per personaggio prova durante l'Abbl"acdo. Potreste alterna,
mettere in primo piano de te nn inati eventi che apparten, re l'azione diretta, l'Abbraccio e tutti gli eventi che
gono alla storia di background di un personaggio, cd portano a esso, a scene prese dal background del personag,

CAmolO TRr: ILMrsnm oo. NARRATORI.


109
gio, :,cene di \'ira fam iliare, di amtci:ia e d'amore. Effet- perch pu su~>eitare o ralfor..are un senso di immediato
tuando deglt ":.tacchi \'eloci" tra immagini di morte pericolo, paurA e t li:>pera:ione. Potete sfruttarla per mostra-
(l'attimo della carrura, abiti che si lacerano, le :anne che re al gruppo "il volto del nemico", accrescendo le paure dei
squarciano la pelle, il lento, tormentato risucchio della gitXAIOri dopo che hanno vbto di che cosa stato capace
pre:iosa vinte) c scene di vira (rotolarsi nell'erba con gli il loro a v'ersario. l n pttt, i flashback rossano essere usari per
amtct durame una partita Ji calcio improvvisata, il ricor- sottOlineare 1\t:ione diretta della cronaca similmente a
doJi un'amamc sotto la doccia, le risate in un bar durame quanro rossihile fareconglistacchi, masoffermandosipi
un'uscita del venerd ~cm) potrete rendere molro pitt a lungo sul la scena di comrasro. Provate diverse combina~
viddn l'orrore Jcli'Abhraccio, enfariz:ando il fatto che la : ioni: narntte rorie comrlete o singole scene soltantO
perdita di rucrcqucslccosc immediata e definitiva, c che a rrrave~o i dialoghi. Cercare di utilizzarli per raccontare
segn a la fine Jclla ufl vita come essere umano. delle wriecol legatemacontrastanticonquellaprincipale.
Provmc npprocd d iversi, ch iedendo agli altri gioca- G li strumenti sono vostri: fatene buon uso.
tori di assistervi interpretando le "compa rse'' in una di Per esempio, forse la coteric d'accordo con un
queste scene; ccrc;uc d i usare degli stacchi che sottoli- personaggio che in ascesa sulla scena politica cittadina
neino il tema dciiH voi-tra cronaca, rendendo le scene llella Camarilla. Una certa scena pu riguardare l'incon-
:.u lle qwdi d irigere I'HIIenzione rappresentative di es::.o. tro del gruppo con il principe, mentre partecipano a un
Usatelc per mnsrrme le somigl ianze e le diversit tra i evento nel ~uo rifugio in cui il loro contatto progetta J
per~t>naggi dci giocatori e que lli del Narratore effettuan- "smascherare" il trnd imento di un rivale. Magari uno Jei
Jo rapidi stacchi tra le azioni della coterie e quelle dei personaggi un Malkavian con la Disciplina di Auspex,
persona~gi non prmagomsri. Usate la vostra immagina- e dopo un imerluclio con il politicante gli tocca la ;palla
:ione, pcns<'l te sempre a tema, concetto e atmosfera e in un gesto di intimit. Que to tocco conferisce aJ
scegliere immagini che li rappresentino in maniera \rlalka,ian un<~ ,isione che ~li rivela nei dettagli il modo
visuale ed cmmi,a. Impiegando questa tecnica sarete in in cui il poliricante ha incastrato il :.uo rivale per coprire
grado di riunire tn un tuuo unico c coesi"o l'azione della il FdrtO che tato propno lui a r:radire il principe. n
rrama c il rono emotivo della vostra cronaca. Namltorc pu(l u are la tecnica del flashback per raccon-
Gli stncchi sono per molto difficili da usare cn:a tare il tnKitmemoe l'inganno ai danni loroedel principe.
rallentare il nu~~n del la !:>toria; rich iedono un gros!l Il Narratore interpreter il ruolo del traditore, mo"trando
sfor:o da pMrc dd Narrmore, che deve essere in grado l'intera ua auivit c coinvolgendo i giocarori nell'azione
di gc:-.t ire corrl'tra mente i cambiamenti di prospettiva, f<lcendoli giocare nel ruolo dci personaggi secondari Jella
c rich ied ono maturit e dedizione da parte dei giocato- vicenda. Dopo aver usato quc "ta tecnica per mostrare ci
ri, che devono cnncdere alla situazione tutta la low che accaduro in passato, il Narratore interrompe lu
mi cnzionc. In cn~o con 1 rari o la scena perder la propria visione c riporta l'azione al presente, quando il Malkavian
efficacia o, peggio, risulter goffa e disorientante. allontana la mano Jalla spalla del rraditore.
FLA<)J J BA C H
Questo tecnica difficile da gestire efficacemente,
l O:t~hhack :-,ono artifici narrativi che prendono una ma funzionR. Non dovere preoccuparvi se, giocando Wl
scenfl flvvcnutct nel rnssaro per rclppresemarla durante del tlashback, il vn:.tro gruppo si imbatte in un evento che
gioco. Bench gli :-.wcchi ro~a no attingere al backgrow1d Jeqe accadere perch la . . ruria presente abbia senso e lo
di un per.,tmaggio rer sottolineare un certo evemo che sta modifica pingcndnlo in un'altra direzione. Potete sem-
avvenendo ora, i flashback raccontano quel momemo del predire che gli evenri del flashback erano solo il "primo
pa~ttl> nella ::.ua completezza. Un flashback pu anche tcnmrivo" clell'amagoni ra. Ci che avete fano staro
e ~re un'inrem '>tOria a s :,tante, una storia che potrebbe mostrare :.1i giocatori, an:ich emplicememe dirlo, che
anche non fare ptlrte Jd p-ds~mo dei personaggi della scena ill'oliricantc un hasrarJo fai o e traditore nonch un
princtpalc,machediceaqueipersonaggiqualcosasuciche pericolo per il princtpe, e lo avete fano in un modo
staaccadcndnnel pre~eme. l flashbacksonocomeallegorie molto pitt efficace e oddisfaceme che non limitando\."i
o presagi, c hm:il>nano perch suggeriscono qualcosa su ci n Jirc al Malbvian che "il tuo tiro di Auspex mosrrachc
che sm succc,.kndo ai rromgoni "li della scena presente. il vero Lraditorc proprio il politicante."
unarrificio;~pprnpnattle utile in moltesirua:ioni.l flashback l <)T ANT ANFl:-
possono es,o,ere U!iat rx:r aggiungere dettagli al background 11 montaggio btamancn viene usato in molti moJi
dci personnggidei giocatori n pcramiciparc qualche proble- diversi nel ci nema c nel la te levisione. Come losraccoe
ma che questi dovmnno affrontare. Possono suggerire il fl a!>hback, si u ~1 per fornire delle informazioni allo
informazioni nlla cmerie moslrando ci che succe 0 in speu ntore. Le isranranee snno simili agli stacchi nel
passam <li protagonisti dclllc:tshh;.lck. S i possono usare per enso eh..: sposm no rapidarnente l'attenzione su delle
K)mire ai perSllllaggi dci gil1Catori ispirazione o suggerimen- r nnicolnri im magin i d iverse da 4uelle della scena prin-
ti illuminnmi , eh..: po:.:,nnoc.:;serccollct.,ratial rema, concerto c pn lc, c sono sim il i ai fl ashback nel senso che possono
c mmosfCn-1 delb cronaca. Quel111 dci fl ashback una essere usmc rernlCClmrare una storia completa. Possono
lccnica mnltn usmn nel campo della narra riva dcll'onnrc, fornire ai pcr~on<1ggi del vo:,tro gruppo una rapida im-
VAMP!RI: MA \UAL[ DLL NARRATORr
IlO
magi ne Ji quanto accaduro nel passato della cronaca, naggio. Egli vede, delineata dalla luce della fine:.tra sulla
o po ono offrire un'importante ensazione nel cor o di scaletta anrincendio,la tessa persona misteriosa, solo che
un'azione spicgandola o rendendola ancora pi incom- stavolm riesce a vedere per un animo il volm e il torace
pret"U>ibi le Ji qu:mro gi sia. Le i tamanee i distinguono dell'uomo. L'orrenda bocca contorta in una ;paventosa
dalle due tecniche p re e in e ame in prcceden:a nel fano smorfia di dolore c tormento, il suo mento gronda ~angue,
che po sono c. :.ere u ate per impartire informa: ioni :.u e il davanti della sue:~ camtcia bianca ne letteralmente
evemi che accad ranno in futuro come risultato del- frad icio. La cosa i protende verso il personaggio, che vede
l'azione diretta che ~i sta verificando nel presente della la ua bocca aprir:.i e mostrnre un luccichio di zanne. Poi,
vostra cronaca. Pensate a e e come una ''nan-azione in con altreuanta velocit, riportiamo l'azione nel presente,
stile MTV", nel enso che usano immagin i rapide come mentre un'auromobile si ferma davanti alla chiesa e un
un hatti to d i ciglia per offrire una visione pi o meno prete pi anziano ne e ce, con una stanca espressione di
complet<l delle conseguenze o dei risultati degli eventi sollievo dipinta sul viso. l! nuovo arrivato interrompe gli
della vosw1 smrin princi pelle. Potete usarle per su citare ~rrepiti del gruppo abbastanza energicamente da indurlo
una specifica r i spostt~ emoti va nella corerie, e rappre- :~d ascolmrc quel che ha da di_re, e turti quelli che si
~cn ll1no una risorsaeccellemechevi permette di collegare trovano a parlata d'orecchio, compreso il nostro perso-
rapidamente un'immagine al tema, al concetto e all'ar- naggio, imparano che l'amministratore ha riconsidcrato
mo ferndcllacronaca. Usate le inquestomodo,eportatele la ua idea. li personaggio sente dire che la ch iesa ha
ancora un po' pii:1 avanti ervendovene per infondere in ricevucn i fondi necessari per restare aperta altri cinque
una scena un cnso di ironia, presagio o trionfo. anni, cinque anni che potr usare per risollevarsi dalla
lmrnaginiamo di trovarci al Preludio di una cronaca. propria:.irua:ione. Poi, mentre la folla prorompe in un'ova-
Forse d tema di quc ta storia che la redenzione pu e ere zione di gtoia, llOIIievo e rinnovata peran:3, tutti sentono
mggiuma solo attraverso il cambiamento. Stiamo lavo- il fragore Ji qualcosa che cade ul cemento. L'atten:ione
rando ul Preludio di un personaggioestiamocercandodi di tutti- personaggio compreso- si sposta sul punto dove
fornirgli un'immagine di ci che diventer una volta che lo scono~iuto era appoggiato all'edificio di pietra, e tutti
avr ricevuto I'Ahbraccit>. Lasciamo che questi viva la capiscono che se n' Hndato e che il doccione caduto gitt,
propria vita Ji tutti 1 giorni, nulla di speciale. niente al di frace llando 1 al suolo in un mucchio di granito spezzato.
fuori dell'ordinario e poi, poco dopo che il sole calato S t=QU!'NZr- 0 NIRICJ Il"
all'orizzonte, mcnrre sta cenando con la sua innamorata L<1 ~-queru.a onirica un espediente narrativo che
in una piccola mmoria a conduzione familiare, gli faccia- utiliz~ un sognorer impartire al personaggio delle infonna-
mo volgere lo sguardo fuori dalla finestm e vedere la zioni rcltltivc n!la storia. Molte delle tecniche gi descritte
~ngoma d i uno scono:.ciuto appoggiata al contrafforte di si pos:.ono usare congiuntamente aLle sequenze onirichc,
una imponente chiesa gotica sull'altro lato della stretta insercndoledenrrnalsognocon le stesse modalit urili:zate
viuzza. La srrunurt~ dell'edificio leggem1entc sgrcrolata, al suo esterno, nt<l cib che importante delle scene oniriche
un po' fat i ccntc a causa della mancanza dei fondi nece:.- che pos.~onn raccontare anche una storia intera che si
ari per i lavori Ji manutenzio ne. La gente entra ed esce svolge fl ll'imcrnodcll'Lnconscio del personaggio. Provate a
Jnlla chic a, c un giovane sacerdote siede sulla scalinat;:~ pcnsarci: i vampiri <;ognano come chiunque altro (o forse
assieme a un gntppo di persone, parrocchiani poveri di anche di pi, perch pi diventano vecchi pi rempo
ogni et e colore. L'umore del gruppo sembra cupo e pa:.scmo a "dormire" in torpore), e i sogni cercano Ji
depresso, e l'attenzione del personaggio viene rivolta purificare l'inconscio svuorandolo dalle preoccupazioni e
ver;o un grande cartello vicino al portone, che informa dai pcn ieri pi inquietanti. Isogni possono es..-;ere piacevo-
che la Me a Ji questa domenica sar l'ultima che i terr li, 1m1 anche ;pavemosi e terrificanti: il sonno di un
qui, perch la chiesa verr chiusa. La porta del ri torante ren;onaggio permette al Narratore di mettere in scena tutta
i apre, e il personaggio coglie qualche breve frammento una :,cric di giochetti catti\i, paranoici, orrendi o ar1che
di conversazione proveniente dalle voci pi alte e arrab- edificami in grado Ji cambiare la sua non vit:a, inserendo
biate; viene a sapere che la ragione principale per la nella cronaca le ~ue paure, speranze c ambizioni. Potete
chiu~ura che un ammini rrarore della dioce i ha deciso us.ue immagini profetiche, presagendo qualcosa che avver-
di Jtrottare i f~1nd i ~LI una chie'a pi ricca e pi frequen- r alla coterie, oppure usarle come preoccupazioni e paure
tata, nei ohhorgh i della citt. Poi, lascia mo che il irr<tionali, Facendo in modo che rimangano episodi che
personaggio nmi con la coda dell'occhio lo scono ciuto non :.i vcrificht'ranno mai. Ricordate che i sogni sono in
nppoggimo contro l'edificio, separato dalla folla, in piedi larg<l misura :.imbolici, e che qur-elche volta trasmettono
proprin~<) l to un cornicione da cui .si protende minaccioso informazioni in moJi del tul!O incomprensLbili.
un doccione di pictm.ll suovoltoo cumto dalla falda del U n Narratore scalrro apr sfruttare i sogni per
cappcl ln, c il cappo1L<) che indossa sembra sporco, forse ottenere degli effeLr.i spcttacolari. In sogno potete mo-
aJdiritlurd un pn' lacero. Poi. veloci come un lampo, strare ai per:.onaggi gli errori che hanno commesso
tacchiamo ~u un'immagine ripresa in un luogo lontano rappresentando!i in man Lera esagerata, facendo vedere
da quc.~to posto, ~ Il 'inremo dell'appartamento del per'O- come i loro ucccssi sembrino micro copiei al confronto.

( AmOlO TRl.: ILMESllERl. ou NAAAATOO


Ili
l sogni sono, inolrre, un eccellente veicolo per inserire degli Antidiluviani dal loro millenario torpore. Poi, al calare
dei riferimenri visivi ai Pregi e Difetti po eduti dai della notte, lasciate cile i personaggi si S1Jeglino in t m bagno di
per:.onaggi della coterie. Uno di loro soffre di Incubi? sudore sanguigno e che escano tremehondi dai loro ri{t~g~ per
Fategli dono del lato peggiore del suo Difetto amplifi- nmirare con rinnovaw intuizione e paranoia il quadro incan-
candolo m un alluci naro paesaggio onirico. Potete usare tato del mondo che avete cos 11ividamente dipinto per loro.
le scene di sogno per aiutare i personaggi a trovare uno <)TORTE" P ARA L U'U=
scopo, o per metter li di fronte a una sfida o a una ricerca Questa tecnica prende i giocatori e li inserisce in
particolarmente interessante. Potete confortare un per- una tJ1'1ma secondaria parallela alla cronaca, che per-
sonaggio con le imn1agini di amici ormai dimenticati mette loro di osservare la storia principale da un altro
che vivono felicemente le loro vite e chesi ricongi ungono punto di vista. Le trame parallele possono anche essere
al vampiro per un breve e dolceamaro in.terludio nostal- utilizzate per r<lccomare una storia separata ma in qual-
gico, oppure stuzzicarlo con immagini surreali alta che modo connessa al Ausso narrativo principale, che
Sr~ l vador Dal, che esemplificano tutte le sue aspirazioni. procetle di fianco a essa senza intcrferi.rvi direttamente.
di Cainita indirim mdolo a compiere i primi, stentati Le storie parallele sono interessanti perchfomiscono
passi sul nuovo sentiero della sua esistenza. al vosrro gn1ppo un momento di respiro dai consueti eventi
Esempio: Il tema della vostra cronaca incentrato ~ulla della trama principale. (D'accordo, forse in Vampiri: La
disperazione dell' awicinarsi della Gehenna, che viene collega- Masquerade nulla dovrebbe essere definito "consueto";
ta alla frenesia di fine millennio. 11 mondo delle vacche un comunque, questa tecnica pennettealgruppodiconceder-
pozzo di crimine etradimento, una rappresentazione metafarica si una pausa nel cooodel racconto principale). La potenza
de1 putridi Antidiluviani che stanno tornando per nutrirsi con della storia pu comunque trame beneficio, poich i
il sangue dei loro disa'1Ulenti, esattamente come i pirati dei giocatori potrebbero vedere attraverso gli occhi di qualcun
mercati azionari si abbuffano di denaro speculando sui rischi e altro l'impatto sul mondo delle azioni dei loro personaggi
sulle fatiche almli. La gente si rivolge a culti vuoti e a profeti abiumli . La tecnica pu anche permettere al gruppo di
assassini per cercare di trovare un senso nellerciume e nello moJifcare il corso della cronaca agendo nel ruolo di
squallore che la circonda. Politici debosciati fottono gli interessi personaggi differenti e animati da diverse motivazioni.
delle loro nationi cort la scessa noncuranza con cui si scopano Nel caso che i membri del gruppo desiderino ricoprire
l'amante di cumo. l personaggi vanno a caccia per le strtule delle a rotazione il ruolo di Narratore, possihile raccontare una
cirr ormai prit'e di speranza, approfittando dell'impotenza e storia para Ile la anche dura nre il normale flusso della crona-
della disperaticme creata dal declino generale e prendendo il ca. Ogni personaggio ha potenzialmente una nuova storia
nutrimento dai peggiori abitami di quelle strade. t!a racconta re, e ogni nuova storia ha la possibilit di essere
U11a noue, do{XJ a~'er bevu.co a sazier, dopo aver giocato narrc~w da un diverso punto di vista. Cercate di utiliL.--are
a fare i vigilanti ed essersi goduti i benefici del gioco, i vampiri questa tecnica in situazioni che non danneggino la trama,
cornano ai loro rifugi ebbri di placida sazier, tronfi e soddisfatti il tema, il concetto o l'atmosfera della cronaca pr1.cipale,
di loro stessi. Mentre l'alba .5caccia le tenebre della notte, e tenete a mente che tutti i Narratori hanno in mente
spedire i f;ersonaggi in un sogno premrn1ircne della Gehenna, alcuni eventi che si devono verificare per forza, anche se vi
mascherata con gli abiti della fine del vecchio millennio. diranno che non cosl. "L'evento che deve accadere" un
Avvolgeteli nello scenario della t'eglia di San Silt;estro, fra la espediente che si pu trO\rare praticamente in qualsiasi
gente che intasa le strade, muovendosi con un ritmo decadente cronaca, dal momento che necessario per scrivere una
che per mer celebrazione edonistica e per mer esperienZfl storia caratterizzata da una trama forre, e le storie parallele
religiosa. l vampiri gozzovigliano con il sangue dei festaioli, hanno la potenziaiit di modificare o impedire che questi
abbuffandosi di vitae, e voi glielo lasciate fare in piena vista di eventi "obbligati" si verifchino. Non fate l'errore di presu-
r.urti i presenti. La cosa buffa che nessuno sembra farci caso, mereche igiocatori non riuscirannoacollegaregu elementi
poich sono meri quanti troppo impegnati nei loro eccessi, isteria che una toria parallela metter a loro disposizione, e che
e depravazione. Dopodich, spostate gradualmente l' attenzio- non cercheranno d i mcx:lificare lo svolgimentO della storia
ne su tmo specuu:olo ancora piit minaccioso, e improwisamente principale in modo t'1 migliornre la posizione dei loro
il mare di volti che circonda i personaggi diventa composto dalle personaggi principali. Per questo motivo, e forse in misura
facce dei Fratelli, tutti presi dalla mede~ima frenesia, lo stesso maggiore che in alrri casi, quesra tecnica richiede maturit
delirio e la scessa sacra depravazione. Poi cominciano le urla, ai giocatori c una certa misura di fiducia reciproca sia da
e non si tratta del "Rapimento" o di un'altra tra la miriade di parte del Narra m re che del gmppo.
spiegaz;ioni mistiche per la fine dei rempi: sono gli Antidiluviani Le storie r arallcle si possono usare anche per raffor
che sono tanlaci per metterefine al Tempo del Sangue Debole. zare il comcsro emotivo dclb cronaca, per mezzo del loro
l persortaggi non vedranno mai la faccia degli antichi, ma solo collegamento a dei personaggi di supporto tratti dal
gli S/)(lvencosi resti dei Fratelli caduti sotto la terribile sete dei br~ckgroun Ji quell i della coterie principale. Tuttavia,
mostri risorti dalla tomba. Qt~ello che segue un documentario esse funzionano bene anche in molti alrri casi. Il Narra-
allucinato e dal ritmo incalzante, che mostra ai personaggi ogni tore pu fornire ai personaggi della storia parallela alcune
minimo dettaglio truculento, ogni onido aspecw del1isveglio informazioni relari ve alla trama principale, e poi collegar-

VAMPIRI: MANUA!l DU NARAATORE.


112
li in qualche modo ai prnr<1gonisri. l personaggi delle pavenrosi cambiamenti che il vampirismo impone u d i
storie pam llele possono servire a creare un sen~n d i loro. un modo pi efficace per fare in modo che i
tensione e \.li npposi:ione :;e inconrrcrannodirenamemc giocatori si tmmedesimino nei loro personaggi rispetto al
iproragonbti principali c:-.i renderanno como <.li che ra::a giocare un hrcve Preludio, perch in questo moJo porran-
di mo tri questi ul[imi .::i;:m o diventati. Per ~empio, i no crescere come persone prima di iniziare a evolvere
personaggi ~:-ccnnda ri potrebhem essere dei cacc iatori J i come vampiri. Ci aiuta i giocatori a spiegare perch i
streghe sulle rracce J ella coterie, cosa che fornir :1 un vampiri s< li10 come sono, senzet doverlo soltanto presumc-
Narratore ahilc ll'l possibilit di suscitare nei gil)Carori re da qualche nota Ji hackground. Certo, quc:.ro
qualche Juhbio ~u lla moralit Jci Imo abituali per~on;lg approft1ndimenro non ~empre adano a tuttt; multe
gt. Quellta rccnicll pu inoltre .,enire per sviluppare persone preferiscono lanciarsi :-.ubito nel pieno dell'azione
maggiormemc i ghoul, i eguaci c gli in fa mi dei pcr:-.onag- nei panni Jci Cainiti, ma con il gruppo giusw quc~to
gi principali, mTicchendo ultcri orn~e nre l'espericn:a di espediente plll) aggiungere un uiLeriore strato di mo1iv<l-
gioco. ln quesw modo il Narmtorc pu farli agire anche zion i ai personaggi aerra verso il corm:1sro della vim um::~nn
di giorno, durante le ore in cui i vrlmpiri sono addormen- con la M<lledizione di Caino.
tati, evitanJu Ji liquidare in poche parolt: le ore Jiumc. Questa tecnica anche uttlc per intrtxiurre dei pcr:.o-
Un ottimo c~mpio di ci si pu() trovare nel Dracttla Ji naggi non giocanti pnwenienti dal hackgrounddei vampiri
Brarn ~ toker: nel roman:o, Renfield, l'inconsape,ole protagoni ti, lfl!>ciando che i Iom rapporti :.i c\olvano
servo dd vampiro, spedi:.ce m tutra l' Inghilterra delle gradualmemc anzich in ha!>c <li ri~u l rari dci dadi. Pul'l
casse piene di terra, e non ha idea del perch lo -w mostrare ai vampi ri il volto dci lnro sire prima dell'Ah-
facendo. S:1~o loche il "Maestro" sta arri vando, e che deve braccio, c pu rendere mollO pi1persona le la cacci<1 tra il
preparare il rcrrcno per la sua venuta. Scokcr usa questa predatore e il suo infante t.bignaro. Il Campo d i Adde-
tecnica per mostrare il terrore e la confu~ ione che l'arrivo stramento ptH) <mche essere fonte di huone iJee e ~punt i
di Dracula ~usc i ra nelle sue vinimc, poich Renfield per altre !>torte su ogni ingoio pcr:.onaggio della coterie;
sci\'Oia ~mpn.: di pi nella follia man mano che compte in e:-.stl ~i (1\)~sono piantare i ~emi delle sue ambi:inni e
l'empto volere Jd uo padrone. vedere le !->Ul' ri valit pe11sare dalla vita alla non vita. Il
Le storie parallele possono anche fomire una nuova processo pu essere simile nnchc perquanro concerne gli.
prospettiva ai rbultati di cerre Disc ip line, come Demenza, alleari dei personaggi, permettendo a questi el i inrcragire
ponendo ndln mcme della vittim;.t il giocatore che mano- con le rispettive fa miglie umane c rendendo co~ ancora
vra il personaggto che ha LL"<lto il potere, potendo cos pi :-.tmggente la k)ro perdita mnn mano che si rendono
dipingere con unte assai pil:t (orti cosa ignifichi e :-.ere conto che le vite precedenti ~ono orc1 irrimediahi lmeme
prigionieri Jclb follia. inolrrc, una cronaca incem mm -;ui perdute e 1rraggiungihili. li Cnmpo Ji Addestramento
cacciatori pu illustrare il tipo di vita che la corerie non mette in picnR luce, pii:t fac ilmente di qua lsia~ i altm
porr mai avere- e anche, ironicamente, far comprendere tecnica narraciva, la differenm mt l'Umanit c la Bestia,
ai vampiri l'o:.se~s i nn e che la caccia alle streghe generHnel facendo C( )f)oscere ai giocarmi gli amici, le F.~m ig lie e gli
cacciatore, il quale viene a :.ua \'Olta allo ntanato amori che i pcr:.onaggi potrebbero essere tentati di Ab-
irrimediahilmcnre dalla spcmn:a di una \'i[a ''nnm1ale". bracciare una volta rice,uto il Dono Oscuro, c i familian
Riconn~cere il potenziale di quera tecnica per il che dovranno c:.sere convinti a credere che i loro cari
miglioramenro della cronaca, collegatela al ,o:.rro siano morti dll,vero per poter continuare a vivere.
rema c al voMro concerm, e po i l a~c i are che arricchisca li Nan(!tore pu inoltre combinare ci con una moJ i-
l'atmosfera de lla ~toria per mez:o del confrl1nto o del fica alla norn'ln le procedura d i creazione dci personaggi. Per
contrasto con gli eventi J ella trama princ ipa le. esempio, una cronaca potrebbe cominciare quando i perso-
C A:vt ro D t AnnF<:;TRAMFN 1 o naggi vanno ancora al liceo, a quel punto della vita in cui
Quc:.LO un tem1ine contato dal 1arrarore M ichael le emo:toni '>Ono molto pi:t amplificare. Fate perimenrmc
Vogel, c cornsponde a una tecnica che inseri:-ce il gli amori, t littgt con i genitOri, gli incidenti d'auto e llltto
background umano dei per:,.on.1ggi all'inizio della crona- il tumulm l!motivodell'aJ ok scenza. Forse la ragazza di uno
ca, esplomndolo pi in det ragli\.l ~li quanro norm~1l n1e nte dei personaggi finisce in pasto a un neonato affammo, o
si faccia nel t md i: ionale Prdud io. Pu essere considerata diventa l<~ cnvia degli esperimenti di uno T:imisce -che
come untl ft,rma di PrcluJin esresa, perch runi i perso- dopo divcnter;l il suo sirc ...
naggi int:tanu il gioco come mortali, c forse gioc.mo in
questi panni per un intero drCll namuivo. (Un huon Que:.le tecniche avanzate dr narra:ione JX)'~ono
e empio di ci ~ pu trovare nel gioco per computer arricchire immensamente lavo tra cronaca. Usare l'im-
L'pinuo a Vampiri c realizzato qualche anno fa dnlla magina:ionc c non abhiare paura Ji provare qualcosa di
Acri visi1m, Vamf)ire: T !te! Masquercule - Hedemf;ton). nuovo ll Ji d iverso. Magari non saranno di facile imr ie-
L'espediente l' piumno efficace, perch aiut<l a dt1rc go, ma poich vi faranno pen are in termini di conrmsti
profondit ai personaggi obbligando i giocatori a ini:iare e paraglmi emmivi aggiungeranno alla cronaca un'enor-
la cron;lCa net panni Ji /)t?rsune c a esplorare tullt gli me profondit in moclo intenso, ' i ibile e socldbfaccnrc.

CAmOt.o Tru:: ILMES11Eru: oEt NARRATO![


113
La gioia pi grande dell'uomo la creativit.
-Bori Strugat ky

prccor f' M oniFICHE" AL Src:;TE"MA


SISTEMA Nella maggioranza delle partite il sistema sranJard
di creazione del personaggio sar in grado di sodd isfure
ALTE'RNATIVO DI le vostre esigenze, ma qualche piccolo aggiustamento
porrebbe aiutarvi a gestire meglio la cronaca. Una Ji
CReAZioNe neL queste modifiche potrebbe essere di non permettere
pumeggi d i Abilit o Background superiori a tre pa Il ini.
peRSONAGGIO Forse il Narrarore non desidera la presen:a d i personaggi
Il manuale Ji Vampiri : La Masquerade forni ce pi vecchi dell'lla generazione, oppure vuole che
una serie di regole molto funzionali per la creazione dci appartengano turri allo l>tes:iO clan - o magari che non
pcr~onaggi. Tutti quanti ricevono lo stesso numero di siano di un clan troppo "tipico" per l'ambienta:ione,
pallini da as:,egnaci alle mede ime categorie generali, le come i Bn1jah in una cronaca della Camarilla.
quali a Iom volw permettono di ottenere dci personaggi Questi aggiustamenti ono facili da implemen-
Ji poten:a gros~o modo equivalente. Occasionai mente, tare, ma abniate rispenoJeigiocatoriespiegate low
per, questa procedura pu condurre a risultati arbitrari: perch li ritenete necessari alla vo tra cronaca.
un gioca mre porre hne coprire di avere rroppi pali ini per
un ncmcgoria c non abbastanza per un 'altra. Il profilo da discostarsi Jalle regole "canoniche''.
lui scelto pmrcbhe richiedere solo due pa llini d i Tenete presente che il sistema di creazione del
Background, anzich i consueti cinque. personaggio solcanro uno strumenro a disposizione
Mc::.so J i fronte a simili questioni, il Narratore pu dci giocatori e del Narratore, da impiegarsi per soddi-
decidere di modificare il sistema per venire incontro sfare le necessit Jella cronacc1. Non esiste un mcwdo
alle necessit dd giocatore. Si tratta di una cosa molto pi o meno valido di un altro; quelle che seguono sono
~cmp li cc, ma alcuni Narratori potrebbero non sapere una serie di opzioni che il Narratore potr considerare
come procedere, oppure trovarsi a disagiL) con l'idea di c decidere di adottare.

CArnoto QuAmo: IL GRUrro


115
CH Cos' u N p r:R SONAGGIO ? punti liberi, oppure 56 punri liheri addizionali se i sceglie
Quando un giocatore ~ i i> iedc per generare 11n l'opzione della Somma di Punti Liberi descritta pi av;mti.
pcr~on;-tggio deve ave re almeno un'idea approssima ri- S ct=GLit=R F IL C 1 AN
va di cosa vuo le, anche se in rc<1lt non es iste un "modo li Narratore non de v<.: necessariamente la~ciare quc-
giusro" per cominciare. PlJ a ~se mhl a rne le Caratteri- !-.tadecisione nellcmani dci giocawri. Pu invece scegliere
~ticheper tTovare ispira: ione, oppure ini:iarecon un 'idea il clan e le Discirlinc <;ccondo le sue idee, pem1crtenoai
preci..;a e co truirc su di e!>sa i trani del suo personaggio. giocatori Ji concentrar:.i sulla crea:ione dei personaggi
Quando ha finito, J ovrehhc csserst (atto un concerro pnma dell'Abbraccio. comunque meglio infonnarli in
ahha~ranza chiaro della Moria del per onaggio, della anticipo c accertarsi che <;iano J';KcorJo nell'utilizzare
sua pcr:-.nnalir, della sua (precedeme?) occupa:ione, que ra lJpzione, earramente come per qualsiasi altra. In
er e intercdone con la societ umana c vampirica. questo ca o, avere il comcmodeigiocarori ...loppiamcn-
La descrizione completa di tln personaggio dovrehhe tc importante: sebbene la procedura sia probabilmente
includere il suo atteggiamento, 1~1 sua storia e la sua perso- p iLI realistica, potrebbe l'lnchc essere vista da un giocatore
nalit; lui (o Ici) sono ben pitl di unl :,emplice rnccolm di come una forzatura se ~ i ritrovasse a dover gestire un
p;l llini e Clrdttcri'itiche. l pallini t>ano urili per quando si personaggio che non gr(ld i~ce.
render necessario determinare co::,a succede, ma di solito Scegliere il clan del per. onaggio al posto del gio-
pn'-"t>no essere completamente ignorati per quanto riguar- catore pu risultare un\lpcrazionc difficile. Quando
da gli aspetti narrativi dd gioco. Incoraggiate i giocatori a (un:iona, per il giocatore pu diventare un'esperien:a
rcn..'>c'lJC in temlini come: "AnJrew Hart un laureando in piuttosto intensa, specia lmente se non gli direte su biro
(bica di 23 anni,cosrrerroa vivere in un monolocalea ba:.."o in quale clan stato introdotto. Dopotutto, certa-
w:.w perch non sopportn i durmit uri della facolt. Sente mente po~s ibil e che un sireat-peni qualche notte prima
la mancanza dei gen itori, m ;1 gli piace studiare (anche ~c di affrontare l'argomento.
dctcsra la monotonia clell 'amhicntc un iversitario). un I NGANNA RE" l Gt OCA l O HI
ricercatore, e vorrebbe contri ht1i re e1 l sun ramo con una Un altro metodo che rich iede molta fiducia, ma che
dd le pro ~i me gran'"ii scorenc di fbica quamistica, ma non pu rivelarsi assai soddisfacenrc ~c usato con successo,
~icuroda che parre ini: iare. Adora il cibo cubano, ma non quellodi J arc ai giocatori le schede dci per onagg1di uno
nu-;ciw a tnware un ri -roranre deceme nei paraggi." Il degli altri giochi o supplementi ul Mondo Ji Tenebra,
. arratoredonehbc intp1cgaren~rn1 tecnica del uoarscnale e far loro generare dei pcr~onaggi nnnnali, che ancora
per aiutare il giocatore a mhdireque:,to tij:X)Ji contatto con non ono stati toccati dal :-.oprannaturale. Ditegli che
d per-;onaggio. Un giocatore che re n&~ solo in tcnnini di ~a rete voi a decidere a quale tradizione/trib/kith ~~
"Axel paccatutto, C<l['X) anarch iw e acerrimo nemico di app<merranno una volta ini: iatu il gioco. Trascorrere
Vbd Tracotante, ha tre p<dl ini in Potenza e una mazz<~ dA qualche sessione cos, in modo che in izinll a cHlarsi nei
hnsehall in titani'' ha ancora pnrecch ia strada da fare. ponni di questi peronaggi, c poi sccu enate su di loro la
Con questo non voglinmo dire che tutta la resrllm- ~ce n a dell'Abbraccio. Non r ort<Ite mai al tavolo i ma-
~ah ilit deve gravare su lle -;palle de l Narratore, ma solo nua li di Va mpiri, ne mmeno come ma teriale di
che Jare un aiuto qua c l non pu certo fare male. consultazione. Iniziate a condurre la storia usando le
regt 1le di qualsiasi gioco vogliate far loro credere di usare,
U M ANO, I NNANZITUTT O
in modo che non abhiano so.,pem.
Questo stratagemma pu essere usarocongiunramenre del tutro inutile punrualizzare che quc to volta-
con uno qualsiasi dei metodi dcscrirri pi.1 avami. Si crea d faccia potrebbe fare arrahbiorc i giocatori, se non viene
personaggio nella sua ftmna urn<1na, con 6/4/3 pallini in svo lto con la dovuta cnrrcuc:za. meglio usare qucsro
Atrrihuti, 11/7/4 in Abil it, 5 in Backgrowd, 7 in Virt, c stratagemma soltanto con gi0catori che si fidano com-
con Umanit e Forza di Volont~l C<llcolatc normalmente pletamente del vo:,tro giudizio come Narratori , c che
(incluso il consucco pallino "gmtuiro" in ciascuna Vi rt:J c non vi bersag l i e r<~nno con dadi e matite appuntire al
Attributo). li Narratore pu scegliere :>C permerrere che primo segna le Ji tradimento.
alcuni otutri i l Spunti li~ri -.Janpspe:-.i primadeli'Ahhrac-
cio, ma lo scopo principc1le di que:.ta tecnica di stabilire Il S o MMA D I C A R A TT ~ R ISTICHE'
per::.onnggio come essere unumo prima che come twnpn-o. Questo merodo~ Jancrn molto semplice. Q H'etc
Dal momento che 1Jg~"'i Caimra prima di tutto un indivi- sommare tutti i pallini de:-.tmmi agli Attributi e otte
duo, pni un vampin) e infine un men1hrodi un clan, la cosa nere una somma di 15 pallini, che potrete poi Jistrihuire
migliore srahilire ch i l.i<1 quell'individuo prima di farg li agli Aurihuti che preferite. Pntctc distribuirli come 7/
cre:;ccrc le :arme. A ndarc a pagina 113 per qullchc sttggc- 5/), 5/5/5, 6/5/4 u in qualunque altra comb inazione
rimento su come ni:i<1rc la cmnuca in qucsro modl). vnglimc. Applicate poi lo Mcs~o metodo alle Abil it,
Una volt8 che il pcl-st)n<'lggin <Jv r~ rcevum I'Ahhrac- u ~ando una somma lli 27 p<1 ll ini da distribu ire come
cto, aggiungete semplietmentc i pallini mancanti J ovc meglio credere fra T a lenti, C<lp<1CJt c Conoscen:e.
appropriato: 1/1/0 per gli Attributi, 2/2/1 per le Ahi lit?! e 15 l Vantaggi (Background. lbciplinc e Virt ) non

VAMPIRI: MA.\\.IALE DEl NA.RAATOO


116
'i sommano tra loro usando quc ra procedura. p RFGI t= D IFE'TTI
Il :,tstema consente una maggiore flessibi lit alle Pregi e Difetti di un personaggio possono uggenr-
ltCCiteJcl gtocarore, e un maggiorgrcldodi personali::azione \' numero i spunti per le rramechea lui sono collegati.!,
llci personaggi. iate avvi ati, tuttavia, che il procedi- ma i mma davvero di qualcosa di necessario? La
mento fomiz.ce anche Jelle maggiori opportunit di maggior pane dei Pregi pu essere duplicata (con un
nm:.:.im iz:are certe Carmteri tiche a scapito d ia ltre. Come certo grado di approssimazione) con l'incremento di
:,cmpre, prestate auenzione a quello che creano i giocam- uno o due pallini di Abilit o Background, mentre i
ri, e colla horn te con loro al fine di generare dei personaggi Difetti <;ono dementi legati alla storia preccdenrc del
plau~ihilt. Qucswsistema funziona particolarmenre bene personaggio. Se usate le opzioni del Diario c della
per creare dei personaggi dotati di un difetto tragico o di Bingrafiadescritti i_n queste pagine, i punti liberi extra
un erl>i~ mn fuori dal comune; a un personaggio r rtra litico che nvrete concesso come ricompensa potranno dc-
non serviranno tre pall ini extra nei suoi Attributi Fisici, gnumcnte sosri tuire quell i ottenuti tramite i Difetti.
mentre un genio potrebbe necessitare d i ortO o pii:t pallini Ci detto, ci sono persone a cui. il sistema dci
da Jim ihuire tr<l i suoi Attributi Men tali. Pregi c Dife tti /Jiace, e questo il moti vo per cui
incluso nel rmmuale base come sistema opziona lc.
S oMMA n i p uNTILrn ERI
In un certo senso, Pregi e Difettisonodellestampel-
Que!>to menxlo conse n te una flcssibilit ancor mag-
lc. Un Pregio come Astro Ascendente fornisce un
grore. Il va lore di tutti i pallini ch e apparirebbero su lla
beneficio non poi tanto diverso dallo Starus, memre il
scheJa di un per.-onaggio (esclusi i pallini gratuiti in
Difetto di inimicizia di Clan implica un gioco in cui le
ciascun Amibutoe Virt) equivale a 184 "punti liberi" in
di tinztoni di !ltirpe sono molto rigide - i clan tengono
totale. Permettete al giocatore di spendere come preferi-
na forse una "li ra nera" dei loro nemici? Per esempio, la
sce quc:,ri punti, ma come abbtamo gi detto prima, state ''Lista dei Pi Ricercati dai Vemrue", consegnata maga-
anemi all'ecce tva massimiz:a:ione. u poten:ialit per
ri a tutti i neonati al momento del rilascio?l Pregi come
creare pcr:.onaggi uttimizzati sono molto pitt alte se deci-
Volont Ferrea consemono al personaggio la capacit
dere di usare yue-.ro sistema di crea:ione. di infrangere o piegare a proprio favore determinate
M onrntARt: r c o.,., , regole di gioco- spesso a scapito dell'atmosfera.
no
Poretc alterare il costo di alcune Caratteristiche c un giocamre desidera un effetto equivaleme a
ra,
.pecifiche; per esempio, riducete quello delle Cono- quello d i un Pregio o un Difetto, discutetene con lui per
:mt
scen:c a un punto lihero per pallino o aumenrme a tre dcterrn i n<~ re ci che pi appropriato per il personag-
the
quello dcii Cl Fnrza di Volont, a seconda delle necessit gio. Alcu ni Pregi e Difetti hanno degli effetti specifici
~ssi
della cronaca. Se desidera te una cronaca per Fr;.,tell i che non pos:,ono essere duplicati per mezzo dei normali
~te stuJ iosi, nbbn:.sa re il costo delle Conoscenze avr r crfc t-
11ei Attributi, A hi li t o Background. In questi casi, meglio
ramente se nso. D'altro can to, se vole te che u n determinare in anticipo cosa desidera il giocatore, c
Jla
dctcn ninmo Background sia piLLraro, potere ~1 um ema re trovare il modo d i ottenerlo con qualche altra Caratte-
~m-
il costn di q1mlcuno d essi, come Status o Generazinne. ristica o per mezzo di bon us o penalic apprupriate.
di
~ le M .O DI P"lCA Rr: l T OTA L [ Questo non dovrebbe diventare un esercizio di
re, 'c desiderate giocare una cronaca con ancillac l) "bilanciamento dei punti", ma semplicemente un modo
anziani, potrc!>te alterare la somma iniziale di punti liberi per fomire a un personaggio una maggiore profondit c
ica- a Jisposi:ione dei giocatori. Si pu concedere il doppio o
addiriuura il triplo di punti iniziali per tenere conto
punti narrativi interessanti senza sobbarcarsi il lavoro
aggiumivo richie:.todall'intrcxiuzionedi Pregi e Difetti.
cne
~-..ro dell'incremento di potere, oppure ridurre la somma di un
per como proprio qualche elemento che pu essere sfnma-
t)m- tcr.o o gt di l se volete che i personaggi iano vampiri
ru nella cronaca o conferisce a un nuo,o Cainita di sua
thc meno forti - i cnstddetti "sangue debole". Fate degli
conce:ione llna profonditsuperiore a quella normalmente
~ al e:.pcrimemi per trovare il livello pi adano per la cronaca
richresra, ricever in cambio lm premio che incide diretta-
che avete in meme, e poi non cambiatelo pi. Non
mente ~ulla !:>ua ~heda del personaggio.
'Ottovalurme i rischi insiti nelle pani te ad alto potenziale:
mt)lti Narmwri che cadono in que to errore scoprono di B rOGRArn=
~etc <Wcr preso In proverbiale tigre per la coda, e di non avere Molti N ~uramr i offrono dci punti liberi bonus ai
~tte idea di come gc:-.rirc i mostri che i giocatori hanno creato. giocmori che i preoccupa no di mettere per iscritto la
uire sloria pa::. ara de l personaggio (con un minimo sugge-
~e 7/ P RE'MI E' RIC OM[)E'NS E rito di 5.000 parole, cinque pun ti sono una quantit
Ione Quc::.ro un progmmma di incentivi, utilizzato per ~d cgwna). Offrite d i piLt in caso d i sforzi ancora mag-
llit, incorHggia re i giocatori a comri buire a una cronaca andan- giori , ma non siate troppo generosi. Q ue llo che volete
enne do hcn nlrrc "' semrl icc presenza fisica irlrom o al tavolo. concedere un piccolo extra per u11 lavoro ben fatto,
.ze. Pu a:x;u mere d iversi asrcrt i, c funziona meglio sotto forma non cen o trovarvi alle prese con un anziano dn i poteri
non di bonus alla creazione del personaggio. Se il giocatore crea illimilati olo in virt di qualche fogli o di carta.

C~m01.o QuAmo: IL Gwrro


117
D IARI
Un giocatore porrebbe offrirsi di meuere per L cri t-
CR - AZION SpONTANEA
'i mma prohahilmcnccdello ti ledi gioco in assoluro
w gli C\'cnti lra~cor:,i nella se::.sione - sono forma Ji
pi difficile da gestire. L'idea quella di lavorare iru.ieme
d1ario per onnlc, cronologia della smria o addirinura
<li giocawre per creare il personaggio che lui descrive, che
una serie di hrcv1 racclmti con il proprio personaggio
i ada n i o no ai limiti di punteggio un posti dalle regole.ln
come protagonbm. liri ultato finale simi le a quello
poche parole, nella Crea;: ione Spontanea le regole prusa-
Oltt!nu w con la tecnica della narra:ine personal i::nra,
no in secondo piano rispetto ai personaggi. Il giocatore
ma un diario dovrebbe espandersi e andare al di l Ji
dovrebbe mettere per iscritto una descrizione dettagliata
questo: dovrebbe e:ssere un impegno costanre, non solo
della storia precedente del perronaggio, una "lista dci
la fntica di una volta e via. Offrite una decina d i punri
desideri" rifcrim alle Caralteri tiche che vorrehbe che il
1iberi, pil:ll1 meno, ma non dateli al giocatore pri ma chi:!
suorcrsonaggio<lvesse (e quale livello possiede inognuna
si;1 passato un certo numer1.) eli sessioni in cui lu ha
di eio~d. c infine giustif icare il tutto secondo logica c huon
mantenuto la pro pria parte dell'accordo. Se siete sicuri
senso. Notme che ''giustificare", in questo caso, non
che d i quell<1 persona vi jlOtetc fidare. concedetegli eli
sign ifiol ":.1ppioppare al Narratore dieci pagine di scu. e
pure subi.to, ma in ogni caso state pronti a ripre ndervi
daniloscrirre per avere il permesso di inccrprctare un
il bonus se il giocatore dovesse mettere di tenere il
A m id i l uv i <~ n o"! Legiusrifica:ioni dovrebbcroes.~crc ron
diario. Dategli il tempo di mettersi in pari e salta una
dc rare ed espresse chiaramente, ragionevol i c supportate
o due sessioni, ma ~c dimostra d i essere un pigrone ...
dalla sroria di backgrow1d.
L ACRON CA W f'R Naruralmeme, un per onaggiodi questo tipo dovr
In qu~ti tempi, in cui facile avere uno pazio libem e~::.ere coerente non o lo internamente, ma anche con la
a propria disro i:ione sul Web, una con ne sione Internet cronaca ideata dal Narratore e dagli altri giocatori. In
c periferiche informatiche a poco prc:zo, molti gruppi i caso contrario, un elemento di background scelw male
diverronl) a pubblicare i resoconti della cronaca sulla porrebbe portare facilmente alla disrru:ione della tra-
Rete, in modo che alrri giocatori le possano leggere, usare ma, se non viene individuato prima dell'inizio del gioco
c commentare. Un giocatore dotato di qualche abilit con (o rifiucmo non appena viene sottoposto). Quc... ra tec-
lntcmct pmrcbbc offrirsi per questo lavoro, che probabil- nica richiede e\idememenre una grande quantit Ji
mente potrebbe ,alere qualche punto libero extra al fiducia c cooperazione tra il arratore c i uoi giocatori.
momento della crea:ione del personaggio. Ricordaregli di Il N:.:~rratorc dovr poi interpretare la "lista dci de:,icleri"
stare mcemo a non violare le leg_~;i sul dirittO d'aurore, ma su una )eh ed a del personaggio da consegnare al giocato
al di l di questo, :.wrcarta bianca per gestire il Ultra come re, c porri! decidere di ignorare, incrcmentareodiminuirc
vuole. Nomee che ta lvolta c i richiede alcuni compro- alcune Caratteristiche basandosi sul background che gli
mc si: per esempio, il Narratore pu essere costretto a sraro forn ico. a ppropriato, olrrcch segno d i cortesia
rivelare i runr.eggi delle Caratteristiche dei person::tggi c Ja parre del Narratore, spiegare al giocatore il ragiona-
alcuni dettagli della trama, per cui questa opzi0nc non LTtcnm dietro all e eventuali mod ifiche alla concezione
sempre sodd isfa ogni membro del gruppo. origina le del personaggio, c discutere le proprie decisio-
ni nel corso dell'intero processo.
D IV PRSILIVELLID I p oTE'RE' Idealmente, il s istema di Creazione Spontanea
Uno dei prohlemi maggiori per un Narratore gestire pu es ere utili:zato congiuntamente al Preludio, for-
una cronaca in cui uno o p ili personaggi cominciano con nendo una maggiore profondit alle Caratteristiche
un p< nere pi elevato rispetto agli altri. In caso di successo, che compaiono su lla chcda del personaggio.
que w cile pu dare delle buone soddisfa:ioni: magari un NF<)')UN LIMI1 l-
giocatore im persona un'ancilla e gli altri sono ncoruui che "Ncs un Limite" significa esattamente qu~to. Il
ha Abbrncciaco o reclmato, o forse uno di loro interpreta :.brema di Creazione pl)nt;mea permcne a un giocato-
un \'ampiro mentre gli altri sono dei ghoul. re di ottenere e atta mente ci che chiede, a parroche ia
Il problema i manifesta quando i giocarori pensa- ragioncnJie. Porre re facilmente \'enirvi a tro\'are con
noche uno di loro abbia ricevuto un vantaggio maggiore una corcric compo m da uno o due anziani, un'ancilla,
o un per onaggio p iLl potente. Per cv icare questo incon- tre neonati e un ghoul. Ci perfettamente leciro, po ro
vc n icnrc, accertatevi che tutti i per:,onaggi, e che il Narratore e i giocatori siano in grado di gestire la
specialmente quelli pi dcholi, abbiano un'area esclus i- siruazil)nc. Ciascun personaggio dovrebbe essere pensa-
va in cui eccellere rispetto ai compagni. L'ancilla to rer soddi fare il suo r rofilo. non la tipologia im rosta
porrehhe aver scelto un neonato a causa dei suoi da lle regole. A dire il vero, umt cronaca di quesro tipo
superiori commti con l'alta societ - amicizie che potrebbe anche avere il risultmo d i togliere l'enfasi dai
l'a nc illa, da parte sua, non ha ma i sviluppaco. Assicu- punteggi delle Caratteristiche spostando la sui perso-
ratevi che tutti i personaggi possano avere un momento naggi (come dovrebhc es ere sempre, nell 'espressione
d i glori a, c che tutti siano utili e necessari per lo migliore del gioco). Smtc attenti a come gestite ogni
svi luppo della tram;:~. giocacore c a chi ottiene che cosa; quella che per un

VAMPIRI: MAr..UAl[ DEL NARRATORE


118
pcr~onagglll potrt'bbe essere una meravigliosa opporm- ti, ma f<~ccnJogl ido copnrc <lnra\erso l'a::ionc Ji gilx;o.
nu potrebbe tra::.formarsi nelle mani di un alrro m un Que.~ro ~i-.rcma ~ molto realistico, forse anche p1 di
\ero c pr~1pno mfemo per il arrawre. Continuare a quanto :.ia dt'>fXl~ta aJ accetrare la maggior pane di! l gtoC<1
leggere rcravcre alrn::.uggerimenn u come cavarsela in tori. Nella vi tcl n:alc non ch"sentiamo''Ji avcq..'Ua~'llto
una ,1tua:1nnc d1 que~to tipo. un p<~lhno in pi quando tmpariamo quab>Sa dt numo;
rurt:a\'ia, non hisnt-.rna dimenticare che qUJ si tratta sempre
I L GRA N '3FG R ETO di un gioco. Alla fine, l'uniCa cosa veramente importante
re
Il sbrcm<l rradi:iunalcper lacrea:ionedel peNmag_git' che Namttore e giocarmi '>iann tutti soJJisfatti.
r.1
fun:inn.1 hcnc con quc:>m tattica, come pure una quabia!>i
t'l
il
de Ile vari. mt i che ahhia mo propostL' in queste pagi ne. Non p RMP3<3IVIT o FL E"5'3ffilLIT ?
,i rnmn mnm d1 un sbterna alternativo per generdrc i La prima lezione che ogni Narrar.ori!Jovrchbc impara-
pcr::.onnggi, qLI<mto una opzione rer la cronaca. Un Narra- re l: "come di re di no". Ln lezione piLI importante, invece,
tore che inmca il Gr<ln Sq.;rcro raccoglier le schede dei quandoJircJ s. Ta lw lm difficile dire di "no" a un amico
personaggi <11l'inizio della cronaca ... e se le terr fino alla ~he vuole ln Sa Generazione per il suo vampiro attraverso
.....:
sua conclusione. In questo modo, i giocatori &~ra n no la d iahlcrie, impa rando tutti i :->egreti di Necromanzia,
11)
incomggiati a cnnsidcnm! le rdmive forze e deholezze dei Ch uncrismo c Tau;11aturgia. inutile d ire che una s1mile
n-
pcn;onaggi. l h1 piLI parlar~rina il Brujah o il Toreador? com hinn21one J istrugger facilmente l'atrno~fcra o i1sapore
re
Soltanw il N<U1<\tore lo sapr per certo. Quesra tecnica ha dell.a cront'IC<I, per qu<mro possa ~mbrare logica all'inizio.
1l vnmaggio agg1unnvn di cnsningere i giocatori a con;;ide- D'ah ro canto, ancora pi facUe cadere nella rcmaziu-
r.!
mrc i p...:rsonnggi come qualcosa di pi che una ~rie Ji ne J, Jire Ji "no" a qualunque cosa embn anche
b paJiinhu un foglil1 Jt Crt<l; di COI"t'ieb'Uen.:a. essi reagiranno l(mmruuneme inrolita o lesiva dell'equilibrio di gioco, c
In
alle ~inm:iom dd gioco in accordo con il profilo t)riginurio agire m que-ro mt-Jo non si dGcosra poi troppo dal punire
ti t'
anzich "<lppcsarc le statistiche delle loro somme Ji dach. un giocatore per aver 0:><110 essere imelligeme o creativo.
Ltyue~t ttme dell'e:.perien:a dei personaggi richie- Pcnsatec1 bene prima di rifiutare a priori la rich1esra o l'idea
Jer al Narr.arorc un piccolo sfor:o: alla fine di ogni di un giocatore. PonJernrele, Jom1iteci sopra, considerate
~e~ ione n ~wria, i g1ocarori gli comunicheranno a quale ~ queste cu:,e potrebbero arrire ;punti O comphCtiOnl
Mea dc~1derann applicare il frutto delle loro eperien::e, interessanti, alteratele se necessario, e poi offrirealgiocaro-
11'1.
e il Narratore terr~ il conto Jei pumi effertivameme re t 10 comprnmc~so. Il multatu finale porrebbe rafforzare la
n"
guada~-,rnati, en:a mai Jire apertamente se e yuanJn i cmnaca an~ ich indebolirla, sempre che sia gestito ndla
personaggi avranno ucten uro i miglioramenti desidera- mnn1cnl c.:orrctw. lnfonnate ~mpre il gioc<1r0re che un

.Il

"[l)

1.1

).!111
lll

CAPITOlO QuATTRO: ILGRul'f'O


119
hcncAcio o concessione pw) C$.SCre ririraro in qua lsiasi A L T FR NATIVE' DIAVANZAM E'NT O
mo mem o, se dovesse ri velar i dm1n()SO per il gioco. Lo sviluppo di un pcrsonaggtn non fin isce quando
TI logico coro llario a questo conce n o include "a ch i si rutti i pa lli ni de lla sched <l sono sta t i a nneriti, o quando
do vrchhe dire di s". Alcu ni giocacori se ne esco no con si risposto a tutte le do ma nde sul backgro1md c si
idee ecceziona li, che pe r -;pesso degenerano in puro st ile giocare il Pre ludio , m<l conrinua duram e nma la non
''pllwe rplaycr". La responsabilit d ci giocato ri a lrrcmm - \'i m del Cainira. Col trascorre re de l re mpo il pe rsonag-
to impon::am equanto la Imo ut ilit per la cronaca. c uno
gio c resce e impara nu~>vi trucch i, abilit e poteri.
"i m e la essere un irre.po nsabile, non abbiate paurc1 a Porre bbe d ive m a re pi forre, o modifica.re le ue po iztO-
rogliergli q ua l iasi conces..,io nc extra. avendo per l'ac- ni mo rali. Come accade a mo lti amiani, le ue facolt
cortc::a d i spiLgarglt perch lo fme. Col te mpo, riuscirete polrebbero declina re, at rofi::;m do i per il d i u o. Ogni
a inquad rare Ji ch i po te te fi J t~ rvi c di chi no per l'interpre- \'()Ira ch e si verific::-t un evento pa rticolarmente d ram-
tazione di (:lersonaggi pri\'ilcgiari. Non perdete di v bta lo ma tico o inco nsueto, il giocatore dovrebbe ripre ndere
"sviluppo" de i g iocato ri, perc h col tempo alcuni po&>ono in ~smne le morivm io ni, le c rede nze, gli o bietti vi e
passme da un a tteggiamen to t1 11'<1ltro. l'arreggiamenro de l suo pe rsonaggio. A Ilo stesso muJo,
P ERSONAGGIO o N ECE'SSIT le flzio ni de l personaggi-o possono inOuire su c i che
impam. Que lle presenta re d i seguiro ~o no de lle semplici
DE'LLA CRONACA ? o p: io ni, c he ha nno come risulcaw un avanzamen ro pi
L'ultima e pill impo rrame questione da tenere in rapido rispetto a l istema trad i:ionale.
conto : " In che moJo q uesto personaggio (X>rta dei
benefici a lla cronaca~" Prima Ji tuu o, ogni personaggio AVAN Z A M E IT O NFL l F A R A T TE'Rl')TIC J-I f-
~leve sempre essere in gmdo Ji inserirsi nella c ronaca che U n vampiro impara pi ra pida me nte 4 uanJo u a
Cl vere i(Icaro, deve ime ragirc con gli a ltri e deve sotto~ rare
le sue abilit in iruazio ni di tensio ne (proprio come
a lle loro stesse condizicmi. Q uesto no n ignifica necessa- grt1 n pa rre delle persone ). A confro nto, un anziano che
riamente c he i pe rsonaggi sono costretti a co mporta rsi se ne sta sempre ne l rifugio n trn mare in segre to c senza
come "a m ici"- poco probahile, visto che stiamo pa rla n do espo rsi a particolari risch i progredisce con pas~>o J i
Ji vampiri - bens. che devono dispo rre di spunti intere - tartaruga. Potere decide re di tene re con to di q uanti
santi e produtti,i per le dinamiche Ji gn1ppo. Idealmente, Pumi Esperie nza assegnate no rma lmente c a pplicarne
i giocarori dovrebbero lavorare col Narramre per dererm i- uno o due per essione a quegli Attriburi o Abilit che
n<trc lo stile de lla c ro naca e fra Ji loro per decidere q ua li il personaggio ha u ato in modi n uovi o interessanti,
ruo li ricoprire c come fd r ~ che i personaggi agiscano o ppure coi q ua li ha nrtenuro de i notevoli risultati
imh.!me senza ricom~re a eccessivi clich. (q uattro o pi successi, in termini d i gioco) . li Narra-
Pe nsareci bene prima Ji pe rmette re uno stile di gioco rare deve a nch e ten ere info rmato il gioca to re dei
rroppo competitivo , perch cos facendo posso no nascere progressi consegui ti da l suo personaggio ne lle specifi-
screzi e si pu rovinare il di vertimento per tutti. Una c he Carcm erisriche , no n in te rmin i eli Punti Esperienza,
corcrie si fo rma pe r cercare d i sopravvivere co ntro una m ~1 a ttra ve rso la descrizio ne: "Ti consideri o rma i pi
mo lrirudine di nemic i; i Frmelli c he la compongono no n s ic uro de lle tue intuizio ni sui pian i del tuo sire."
:,,.moobbligat i ad apprezzare i cnmp::-tgni, ma no n (X> o no L E' D I'KIPLINE
neppure pcrmettersi d i pugnalarsi a lla c h iena tutte le l po teri soprannaturali d i un Fratello progred o;cono
no n i. l nemic i sono e mpre tn agguaro ne ll'ombra, pronn p ili veloceme nte se vengono i!pinri al lim ite pi speSi!O (e
a indebo lire ulte rio rmem e l'alleanza J e i personaggi. Il mo lti neona ti lo fanno, nelle U ltime Norri). A lcun1
risultato fina le di un gioco hal*lfO ui tradimenti l: una N armrori tengono ilco m n Ji quali Discipline i personag-
cmer ic spezzata, co n la gnm piu'te de i pe rso naggi mo rt i gi u ano con maggio re freque nza e vi applicano un PLmto
o ppure a servit i a qualche po lere piLI grande. Un'a ltra Esperienza e xtra, due nel caso d i un successo eccezionale
conseguenza co mLtne la fmmm entazio ne della cm eric o se il giocatore trova un modo di impiegarle in ma niem
o rigina ria in due (o pit'1) nuovi gruppi, che provano un c reati va o effic ie nte. U me un hlocco per appunti o <~ l tro
cxlio acceso per i "traditori" de l gruppo o riginale, metten- pcrrcneresortocontrollo qu~roavanzamen toagg iun t i vo,
do uno contro l'altro i personaggi de i giocato ri. senza ri vela rlo ai giocatori, c come sopra, usare la descri-
U n modo per ge..,tire unn c ronaca con due coteric zio ne per suggerire i progre i compiuti.
antagoni re sarebbe quello Ji dividerla in due c ronache :-.Jo n pi di una o d ue Discipline dovrebbero
~p<'!Tlre: la Cererie A gioca al sabam notte, mentre la ricevere q ue to in centt \'O pe r ogn i singola eil:.ione Ji
Cererie B il gio ved1 sera (tanto per Fare un esempio ). Se le gioco. e in ogni caso, n~.m pe rme tte te c he ~ i supe ri il
se.~ io ni vengono d irette do pi d i un N arratore, opportu- limite di a vanzame nto di un pa llino pe r Caratte ri ti-
no che questi. s inco ntrino pe r confromare i loro appunti. c a pe r ogni storia. I bo nus di espe rienza Jov re bhero
Con un simUe sistema possibile gestire efficacemente i nggiunger i a i n o rma li punti assegn a ti pe r la sessione,
conA itti tra personaggi, ma accertatevi che la d i visio ne del m<1 gene ra lme nte no n pos u no supera re i due punti
gruppo abbia senso - c i~una cotcrie deve essere coerente. exrrt'l pe r sessio n e.

VA.WIItJ: MM'UAI.E Dll NARRATOO


IlO
P FR')ONALIZZARF L F RICOM[)E'~') A VANZAMfNTOA L UNGO T FRMINF
Le cmnache p<h<;tlf1(J -;pa:iarc ~u !-Cedi interi. <.' i
E'GLIA V ANZAMFNTIDI e')pERIFNZA
Fratelli nun ..,mettono mai di impamrt."(anche ~c l'appren-
A vnltc ~uu.:edc che il Narratore ini:ia con quella diment\1 pitl lento). Il sistema Ji marura:ione e:-.po:;ro a
che gli :;emhm 11n<1 ricompensa ragionc,ole per poi pag. 70 nnn ntlcttc realmente la cuf\a di <:lpprendimcmo
mrovmsi con una~>cric d t "su per succhiawri" a -,_assin i o di un vampiro tipico; 'i tratta imccedi una stima e:-.rrcma-
un gruppo di gi1Karori fnNrar i per il progresso troppo memc cauta, ha~ata 11lln :-.u \'ere e pwpric conquiste ma
lenrodei pcr:,mlaggi. Quella che serve una via di mc:z11 su lla semplice ~l)pra \'\'vcn:a. Ci der m, do\'re:-:tc decide-
che ~~1ddisfi rutti, c ci dipende imeramenre dalk nece:.- re wn qu;mm rapid it de:.idermc che i personaggi
it dell a <:r1mHC<J, dd Narratore e dei giocatori. progrl..!disrano, mnJ itkando il sistc1na :-,ulla hnse Jl'lle
Un n cmnncn incentrata sugli anziani non ~hwrehhe \'O~ tre rrefcrcnzc c delle l ~lfllH:ioni. La ::.eguenred iSCLL'\Sio-
avere In stesso ritmo di avanza mento Ji una che riguarda nc nnn mpprc~cnln di per ~ un sisrema; invece, l'intento
un grupp(l Ji neon:1ti che loua per sopravvivere a lle 2- quelb di offrire qualche :;punto di riflessione per creare
Ultime Nurri. Una cronaca a lungo termine porr~1 l ~: Vtl~t rc li nce guida di avnnz<11TICntO J ei personaggi.
f<1ci lmenrc sviluppar~ i in un gioco ad altissimo potenzia- Un vampiro che tra:..corre c.lcl tempo a perfezionare
le c il Nurrnrorc n1m star actenm a regolamentare in la sua pnJronnnza de ll a musica potrehbc sviluprare unn
qualche modo 1\wnnzamenro indiscriminato Jei pcr:>n- 11 due p<1llini in Esrrc~tsi, i t e Espressione Artistica cntru
naggi, mcnrrc una ~tori a ambientata durante le Ultime un decennio o dm.' 'c non prima, probabilmente in
1orri avr:1 numerosi momen ti emo:ionanti e maggiori
cungiun:1nnc ,\un tncremento in Accademiche t> altre
opponunit per i personaggi di sviluppare le Caratteri- Ahilitltn qualche modo collegate ai suoi "'udi. Un nlrro
'tichc in un arw d1 tempo pi ristretto. C' una hcll<l c he in\'ccc P<1~sa il ;.un tempo ad aggiornarsi
diflcrcn:,t tra "pa~:-.are un anno a respingere l'invasione occa~ionalmenrc-.u ll c ultime novir e a mantenere 1 :-.uoi
dc1 kuei-Jin" c "passnre un secolo a studiare l'anatomia Rackground non far alcun progres<;O. In alcuni camrt,
umann c 1.1 -.u,l capacit Ji sorporcazione del J olore". 1l pcr:;on<1ggi1' porrebbe addiri lwra perde1e comperen:a;
Inoltre, unn n1lta che un pc~nal!...gio ha supcr<lto un se ritenete che abbia Lrascuraro un'Abilit ahbascan:a a
ccrt1> 1-,rr.1do del proprio wiluppo, ulteriori progre~i diventa- lungn d n incorrere nella pcr,Jita Ji un pallino, informare
no molrndifficili.ll Sistema Ji Narrazione furuiona "a salti'': il giocmore prima di prendere misure drastiche. Que ti
tcnendn l runrcg~-,ri bct~i. pu0 indurre ::t pensare che classifichi porrehhc decidere che gli conviene modificare i suoi
i livelli Ji cnm~tcn:a S<.'Cnn~k> una progressione arim1crica pian i, pcn. h gcncnl lmcnre i gincatori de1esumo perdere
<m: ichco;ponenzialc. Non lasciatevi ingannme: considerare qtmlco::.a che ~ i :.-nno duramente guadagnati.
Atrrihuri c Ahil it come~~ "rc~Ji cc'', e i loro punteggi come Col tempo, qualsiasi vampiro finir per impnrarc
gli "e'>roncnri". Un pcrsomtggil) con Aca1demichc 5 \:! pr< 1rio lmcnt c Ull po' di t urto. U na persona pudil\"\'Cnl
letteralmente Ji un'in t eJ~lmisu r:-l di gmndezzl pil:t crudiro di imp<1n1rc mnlr1) in un seco lo; avendo a disposizione piC1
un altro con Accademiche 4 (che non assoluwmeme un rcmpn nncont, un vampiro che pu permeuersi Ji
pivello, h;1dmc henc). Il punteggio massimo che un essere proseguire gli studi pL)tetu ialmcnte in grado di dive-
umano l"'~''<1 rng_dungerc in un Attributo o Ahilit cinque nire un vern c proprin "rozzo di scicn:a". Si rischia
pallini, il che meuc le r.m~ per~ mc che hanno una Carntte- comunque d1esagerare e :sovraccaricare il per::.onaggio
ri~ticl a 5 tra i r:mghi dei pitl competenti del mondo in yuel con um1 mcrdOi>C Ji pallini: questa una cma da
dcrcm1inatllC<lll1("X>.Anchcscrx)rrehbesembrarcunammo- evitare, per quanto po:-.sihtle. La maggio r parte delle
nimcnro \'C'N> i giocatori <t'i.....Ctnti di pt)tere, la vcriril che Ahilitl J\wrchhern re:. rare a un solo pallino, mentre gli
l'awerrimcntl>dlrcrroS()pr.lrtuttoall'indiriz:zodei~arratO intcrc~o;i prinLipn li del per..;onaggio po 011l1 C:.Sere spinti
ri, che Jm rcH"lCn1'tal'L' arrenri a come i giocatori spenJnn< > a tre pallini e oltre. Sviluppare una o due Ahiln fin11
1 Punr1 S.pcncn:a. Un pcr.. onaggio che desideri incremen- allhcllo di cinque rallim in un ecolo non un 'impre-
mre la ,.,ua Ahilit;'t di Ri:...-.:.1 da 4 a 'i pmhabiLmeme non potn'l ~a irmginnc\'11lc, ma Cl vuole un mucchio Ji lavoro.
) furio cercando n lJ..,'lla con qualche teppista uhriaco in w1 har Il v<1mpiro che preterbce :;rendere rutto il suo remp<> t1
dei ~ifondi - dnvm harrep;i contro avversari sempre pitt cercare di migliomre Dbciplmc. Abilit e Amih11ti !"'ltreh-
L"'~J1Crl 1<.' letali, an: ich contro numeri sempre pi gmnJi Ji he :-.copnrc LhC rcr t;lf[o Jovr trascurare i ~uoi COnf<1trl Cl)l
nemici rncnu furti di lui. Il primo pallino bcileda acqui::.ire mortal1, i1-uoi Llltnpagnic persino le sue rc:;ponsabil it~ verso
in qunb;i~l:-.i Ahi liri'l, mCILJU<lndo w individuo desidera padro- la <;~X:ieti dci Fmtclli (se ne avc\'a l..)ualcuna}. Considerate
neggi nre In ~11a ~J'1CCi<tli r8 meglio Ji chiunque altro, le cose inoltre l'impmw sulle abilir sociali di qualcuno che se ne
Jiwutano ;t-;....,., i pitl (nmpUcme. rimane rinchiuso per dccem1i interi enza mai \"Cllcre
atumlmcntc, qwmto abbiamo Jetto si t~pplica sol- ncii:,urw dellc1 sui\ specie. Quc~ro vampiro avr perso con-
. ) tanto ngli Arrrihu ri e alle Abilit. Le Discipline rmmnm il mtmdo,oltrcchcon lasOLierDillit<l; rimanere
Cll:.tituisC\lth) un dcmento esclusivo dei vampiri, c altre cnllegari c1m la non vita sociale c rra..;c\)rrcre ogni ntltte <1
Carat rcri~~richc (V irtll , Um:mit, Forza Ji Volont~t) sorH) cercare di spingere lontnnt1 la propria cruJiztnne non
mcn1> qu,\!11 ificnhi li in hase ai successi per una li. llllpo:.sihilc, ma di Cl'rt\1 l~lCL1 rroh<Jbile. Per mantenere

CAmmo QuAITRO: IL GRUrro


Ili
tma simile dc-dizione per pi di qualche anno alla volta
occorre tma grande Forza di Volont (7 +,come minimo).
Un vampiro pu passare il proprio tempo a cercare
di ottenere il favore degli altri Fratell i, rendendosi
generalmente utile alla collettivit, lavorando dura-
mence per conservare ed espandere i propri contatti,
coltivando le proprie conoscenze tra i mortali e gli
immorrali e via Jicenc.lo, ma cos gli resterebbe poco
tempo per uno sr:udio app rofond ico. Gli a nd r gi hene
se riuscir a rimanere al passo nei suoi campi preferiti,
per non parlare poi Ji r rogredire i.n essi.
U n pe rson aggio pu riuscire a trovare un punto di
equili bn o rra gli estremi, mantenendo e incrementan-
do alcuni Backgrou nd fndamental i e passando q uakhe
remro a imparare nuove Abilit e Discipline, oppure
progredendo nella padronanza su quelle c he gi possie-
de. ln questo modo, riuscir a restare al passo con la
societ dei Frate l li, non perder i propri contatti e potr
ottenere qualche pallino da aggiungere alle alrre Ca-
ratteristiche. Prima d i decidersi, i gioca cori dovrebbero
consiuerare attenta mente quale approccio desideran o
adottare, c comprendere gli inconvenienti legati al-
l'una o l'altra alternativa.
A vANZAMl?NTO S c-NzA p uNTI E'spE"R I FNZA
Ai giocatori che non amano la comabilit, o che
semplicemente desiderano provare qualcosa di diverso,
potreste offrire una fonna di avanzamento senza usare i
Punti Esperienza. Come nel sistema di creazione '\-ponta-
nea" delineaco in precedenza, il giocar.orc dovr dire al
Narratore che cosa desidera studiare o perfezionare, e
quanto tempo intende dedicare a tali <mivit. Trascorso un
periodo ragionevole di tempo, il Narratore gli conceder il
pallino aggitmtivo. Un uso spetracolarc delle Ca1Cltteli sti-
chenelcorsode Uestoriepot:rdiminuirc ilcemponecessario
prima che si verifichi l'avanzarncnto in un'Abilit.
Anzich creare un sistema complicato che r ich ieda
un conteggio delle notti , setti mane o an ni trascorsi a
studiare, meglio optare per una regola di massima, ch e si
potr modificare a scclmda delle necessit. Ovviamente,
ci vorr molto pi tempo a incrementareun'Abilitda tre
a quattro pallini di 4uanto non ne occorra per pon:arla da
uno a due. Portare una Caratteristica a cinque (o piLI ... )
un'impresa che richiede d iversi anni d i duro lavoro.
P R FLumo DHL A CoTFR I E"
Questo pu diventare uno srwmen to molto impor-
rame. Ll Preludio della Cotcric serve come in troduzione
per l'intero gmppo, fornendo ai personaggi un contesto
pitl approfondiro per le loro interazioni all' inizio della
cronaG1. Magari si sono uniti per m utua protezione contro
le trame di Lm anziano antagonista o per rL->olvere un
particolare problema, e poi sono rimasti insiem.e. Qualun-
que sia la ragione, essi hanno stabilito un contatto e si
conoscono gi quando la cronaca vera c propria com ince-
r. Cipermcnerital Narratore di risparmiare rempo nelle
prime storie, visto che non sar necessario intreccia re ex
no-vo le relazioni tra i personaggi all'inizio dell'azione.
vAMPIRJ: MAt-.'UALEDU NARRATORE.
122
quaL~ras1 giocatore creer Jci prohlcmi - posto che non
l GIOCATORI diventi un aneggiamemocronico, ci del tu no nonna-

"p e RIC OLOSI " le. dif(icile tro\'are un gn1ppo che, dopo qualche anno
di gioco, non ahbia fano venire la voglia al Narrarore di
:.trappar:.i i capel li per la fn1srmzione creata da uno o pii:1
1Jcfinisce "g1ocarore pericoloso" quello che, per
qualsiasi ragione, danneggia il flusso della cronaca o memhri . In quc:.ta ezione troverete qualche suggeri-
rovina agli <1hri il Ji\'ertimemo. Come Narratori , mento per affrontare tali ~ituazioni, con conseguenze
impommrc che vi rendiate como che prima o poi meno tragiche per il v<.rtro cuoio (:apelluw.

L F CRol ACHE' CoM p FTrrrvF CoM ~ G ES T IR E' I GrocATORI


Una cmnaca in cui i personaggi si saltano alla gola p e RIC OLOSI
pu funzilmrue, mH non ::~ ll'intemo del trad izionale ' i trmta d i unc1 questione piuttosto delicata. Se
conte~ co del la corerie. Se i vostri giocatori desiderano cnsrom fu!:>sero privi d i qualsiasi qualit, la soluzione
davvero fA rsi le carpe, pugna larsi alla schiena e metter- sArebbe presto dctrH - basterebbe dir loro d i non farsi pi1
cio in quel posro a vicenda, e voi siete pronti aJ vedere. 11 farro stcs~o che stiate prendendo in esame delle
acconrenrarl i, nrehbe meglio evitare il "formato" della altemariw c cercando di aggiustare le cose implica per
cotcric e fomire loro un contestO in cui unacronacaJel che riten imc che abbiano da offrire al gioco qualcosa che
genere pu davvero fwuionare. potrebbe valere la pena di salvare, nonostante le difficolt
Principe dcUa Citt che "mnnn cre;mdo. Ci() rende doppiamente importante
Un,'l [Xl"'-ihtle idea quella della "cronaca dci primoge- la ~clu~ del metcx.lo Ji approccio al giocatore.
niti". Ci::I!ICLII1 giocatore Lm anziano o un membro dei cs..-.cnzialc che agiate tempestivamente per affrontare
primOf:!l!niri in w 1l fX.'Cifica citt. Per W1l qualsiasi ragione- i problemi. mpcttatcJi arrivareallimitedellasopporm:io-
che Jovrehl-e ~re d alX>rat:a con la collalxwa:ione del ne per il compormmcntl..) dd giocatore, quando andrete ad
grupro-nlrriquc~;tt ami<misono inguerraaaloro.Lealleanze esporgli la v~rm litmiadi lamenteleavreteaccumulatouna
f<N"'OO formarsi c (X)l cs;crc inframe serua piet, e i rancori dt1SC eccessi\'a Ji r<tbhia. inutile dire che quesw non un
i manifc:.r.mo apemunentc o ven,.,oono vendicati in segrew. buon mct(xlo per :-.rahilirc una comunicazioneserenc'l. Sareb-
Un mie smro di co,e ha futto scoppiare in citt tma guerra be meglio affron rare la !lituazione quando ancora si trova agli
~'l"('ta: la mgione scatenante potrebbe essere la lott:a rer c:.ordi c non hn avuto modo di degenerare: srare calmi e
im~Jronirsi del princirmro, oppure un tentativo di coprire mgionarc 1 mente fn.\.lda con il giocatore la ca.<1 pitl
cerri alai "problemi" nella zona. n risultato finale vedr un conveniente, considerando che lui si sentir necessariamen-
solo anziano mrivare in verta; gli alni dovranno ricona;cere tccosuerm:.ull<l difensiv<1. Esi rrovcrsulladifensivaperuna
il suo diritro di rivenclic<1re il titolo, tornare ad acquattarSi buona 1-:1gione: si sta solo divertendo, giocando i1 suo perso-
nell'ombra o andare inconou <1 l18 Mo1te U ltima. naggio, cd ecco che arrivate voia dirglichesicomportamale.
UnA cronaca del genere pu essere difficile da gestire Porreste certamente aver r<1gione voi, ma questo non renJe
bene, ma il risultato fill! le vale certamente rutta la fatica . la voscrn tirata pi facile da ascoltare, dal suo punto di vista.
Se le co:.e sono definire bene fin dal principio, rutti quanti I nniLre, nn n d iscurete con un giocacore quando nel
si adatteranno con grande Fclcilit. cor'>O della giornata voi o lui avere lirigato con qualcuno,
Applicando questo stile Ji gioco, i partecipanti passaro problem i sul lavoro o altri eventi sgradevoli. Il
f'O.i>ono anche creare pen;onaggi minori che rappre- giocatore non ha bisogno di senti rsi criticare dopo una
!>entino gli infanti Jegli anziani e i loro ervi, da usare git)matt1CCi<1, e l'errore pi grande sarebbe fargli una
come pedine o come agenti sacrificabli. sfuriat a per qualcosa che non avviene per colpa :.ua.
La C itt lnvasa Cercate d1 affrontare il problema a mente aperta, per
In quc:.LOcaso. 1gtocatori pocrebbcrodhidersi in due quanw pos:.ihile. Anche se in teoria la vosrrc:1 prospettiva
o tre gruppi, ognuno de1 quah rappresenter la Camarilla, dovrebbe essere pi obiettiva rispetto a quella dei giocatori,
il abbaL, gli anarchici o i kuei-jin. L'idea che nella citt rxmestc scoprire di essere molto meno distaccati di quanto
scoppiata una guerra aperta tra le fazioni - il Sabbat ha vi pi(lcercbhc ammettere. li giocatore potrebbe avere a sua
lanciaro un mracco e invaso la citt, i kuei-jin hanno furto volta delle lamcmele sul vostro stile di narrazione, proteste
lct loro mo~<l pcr distruggere i kin-jin, o la Camarilla vuole che possono anche essere legittime. Parlare con un gioca-
schiacciare la presenza del Sabbat. Forse addirirrura tutte tore "pericoloso" non significa aggredirlo c dimostrare la
e tre le fazioni si danno battaglia per Udominio incontra- vo.~tm <'~UlOril su di lui; la dtiacchierata finalizzato a
stato suIla citt. C iascun giocatore impersona uno dei raggiungere qualche tipo di compromesso che preservi la
leader che muovono le ftla della rispettiva setta. Notate qu::1 l.it del gioco. Non siete l'avversario del giocatore: voi
che per gestire hcne una cronaca di questo tipo, il Narra- c lui sratc hworando insieme per rendere il giocodivcrrcme
tore dovrebbe cercare di approfondire l'intro;,--pezionc c tar
per nmi. Se lr1 vot.ra soluzione sta nel cadere dall'alto
promuovere l'intcrazionc tra i personaggi, anzich lasciare una punizione, l'unico risultaro che onerrete sar quello di
d1c rutto degeneri in un volgare bagno di saOb'lle. incrementare le Lensioni all'interno del gruppo.

C.WOI.O QUATIRO: ILGRwro


123
Dl'')CU1TRl I N PR JVAl o giOCll, mica di un contratto d t aS!)un.zione! Tuttavia, tra
La pnma co~a prendere Ja parte il giocatore e l'aperta o~t iliri'l c la solu:ione del problema e iste un sacco
parlagli faccia a faccia. Fatelo in privato, comportandovi di spazio, per cui fon;c ar nece!>Safio adottare misure pitt
come e::.postn'>t>pra, c ~prattutto fareloquandosia voi che ericdi una ::.empiice chiacchierata a quattr'occhi. Aspet-
lut :.icrcdi buon umore. Affrontate::.eriamente l'argomen- tale comu nque un paio di sessioni per vedere St'
w. Non mu~rratevi ecce::.::.ivamente amichevoli ; l'atteggtamenm del gk>C<:ltore migliora - molti problemi
compon,trvt come un genitore che cerca di avYicinarsi non J1l1:-.s<.mo c:;::.ere ri5<.Jiti in quattro e quattr'orto.
concirco:-pcztonc<11figlio adolescente per un "discorsetto" c la ~ iru a: i one dovesse continuare a non soddisfar-
su C1>mc devono andare le cose. Ma non siate troppo vi dopoqualchcsertirnana, il passosuccessivo piuttosto
severi : <lnChL ~e cil'l che rate cercando di fare Lma cosa :-.empiice. Qualnra i l giocatore rappresenta davvero un
seria, l'idea che tutti quanti siano venuti per divenir i morivo Ji di:.trazione, uno o pi degli altri membri J cl
renderebbe un te roce rimprovero nei confronti del gioca- gruppo si ~ ra ra nn o probabilmente lamentando qwmro
wre un rontino contrnrin allo spirito della serata. voi qurmdo il "bambino dispettoso" tiene fede al suo
Affrontate l<l discussione pronti a dire chiaramente in nome. In fatti, se avete un buon rapporw coi vostri
che CO!:kl, a vostro avviso, lui sta sbagliando, e al contempo giocntori, prohabile che uno di loro si facci a avanti con
pronti ad ;L.;cultme il ~uo pLmto di vista. Non vi scaldme, le proprie lamentele. (Un suggerimento: se nes uno
non lasciate che le vostre argomentazioni diventino astiose sembra accorgersi quando il giocatore si comporta da
o accu!)atorie, e non fatev i meuere sulla difensiva. Quello completo rompihallc, ci sono buone probabilit che
che volere :.piegare con calma dove sta il problema, ::.iano tlllti dci babbei o che il gntppo sia totalmente
suggerre una !)lliu:ione e a-.coltarc le sue opinjon i in merito. immaturo. In entrambi i casi, for c dovreste considerare
Cercate di tenere como Jclla pro:.pettiva del giocarore, ma l'idea Ji "migrare verso pa~coli pi verdi" ... )
ricord<lrc che In Vt).~tr.l rcsporu.abilit come Narratori Riferire ai giocatori scontenti che avete parlato col
sempltccmcmc quella d i non ignorare una possibile e rompbcmole, e che t vo:,tri appelli alla ragionevolezza
legtmmao-....crva:ttmedapane:sua,
. nondi impegnar\' i in un non hanno avuto effetto. Le fonnule chiave che dovreste
compromc:..'>(l che non ri::.olve il prohlema. usare !i(>no: "Fol'$e dowesri parlare con lui", oppure: ''Sci
p 11 f'')':) l ()_:\ll- P '5 ICOl OGICA suo a m ico, perch non provi a ~dflo ragionare?" Il secondo
~c il giocawrc ~ i dtmo~tra ostile dur.:mre la discussio- giocatore andrJ alseccatoreeglt parler con un ton oche
ne, la cosn migliore da fare liberarvene. Si tratta di un voi non porete permettervi . L'effetto di diverse per;one
che fan nn lo stesso lavoro, cio esercitare un certo grado
GtO CA l OR I D AVVFRO P FRlCOI 0'51 di pressione picologica sul giocatore per convincerlo in
Prima o poi - ma pili probahile che sia "prima" rntmiera positiva a modificare il suo comportamento, po-
potri!Ste ritmv;wvi cnn un completo spostatO. Potrebbe trebbe riuscire ladJove il Narratore non stato capace.
C<;.~erc un soggcrro che rovina il gioco deliberatamente, per Potreste anche non volere impiegare sempre la
il !>olo gu~rl) di d<lrc fast idio agli altri e guastare loro iJ tecnica Jella preSl>ione psicologica per rimettere in riga
Jivcrtimcnl n. Porrebbe ~ re uno che troppo stupido per un giocatore hizzoso. c non fa parte del nucleo originale
affent1re le S<.ltrigliezze della cronaca. Potrebbe essere qual- J el gruppo, l11 pressione p::.iw logica Jegli altri potrebbe
cuno che ::.i presenta ubriaco a ogni sessione. Potrebbe e::.primersi in maniera assai negativa, il cui scopo PXreb-
e,,~ rc un tipo che htt cos tanti problen che pu paneci- be emhrare quello di sbarazzarsi d i lui anzich
parc nl gioco solrammfogando al ra volo le frustrazioni della convincerlo a cambiare atteggiamento. In linea t! i mas-
Stta vita reale. Etiuc::.ti sono~ltantoalcuru esempi dell'orda ima, se ritenete che la soluzione adottata dal gruppo
harbnrica che arrende al ,.<lfco per intrufolarsi al vostro consister nello ::.hattcre il giocatore in un metaforico
tavolo e mandare tutto quimto all'aria. bidone dell'immondizia c fa rlo rotolare gi dalle ::.cale
Jl cln~igltomiglioreche J~iamodaniillesserescleLtivi fino a che non c ne va o acconsente a partecipare al
quanlk) lkwete J...>cidere hj ammettere nel vuson gruPJX): in gioco in modo pitt consono, la ciare perdere. La crona-
questo mn.k>. non tl\Tete mai il problema di avere a che furc ca, infaui, non rica\cri'l nulla Ji buono ::.e rutto il gruppo
conuei mmpiscarolc.ll~ndoconsiglio mandarli via. Non si coalizza a rimproverare o denigrare qualcuno.
~ietedegliasMsrenrbociaL, nt:antomenocleglipsicoterapcuti.
L O
"':)CA[)(JFI I O TTO ,,
Fate i Narmtori ~r divertirvi, non per ruutare la gente ,.,
Il passo successivo per recuperare un giocatOre
risolver~ i prupri problemi. Que;ti clisadattati non funno altro
"pericoloso" appioppargli un metaforico scappcllotto
d1e rovinare b wrio, alien,_'lfe igiocatori volenrerosi e rendere
durante il gioco. Quando inizia a comportarsi come
le c:a;c rocosirnr<ltiche pertun i. R~--patmiarevi l'ulcera e non
non dov rebbe, interrompete la partita e rivolgete la
mettere alin prova In huona volont degli altri panecipanti:
vostra attenzio ne cl irettamcmc a lui. Ditegli con calma
incontmrcvi dn un'altra Jlll1C c non ditelo al rompiscatole. Se
che quello che sta (nccndo non v<t bene, e che per
rurti i vostri giocatori :sono mcx:lcllati su questo allegro stampi-
cortesia dovrcbhc :.metrcrc. Se avete un minimo di
no, hch, allom LI caso dj cludcrc il gicx:o, nuvarvi un altro
controllo ~u l gioco, la partita si fem1cr a ll 'improvviso
gruppo e r~,...anniarvi le fru~rrazioni.
e gli occhi Ji tutri si pumeranno contro di lui.

VAMPIRI: MA\'UALL 011 NARRATm


124
Se l'c1.pcdience funziona, il giocatore si tirer in- mconciliabli, e chiedendogli di non tornare. Per fare ci
dietro, vergognandosi per la sua imbecillit; ,edrete pu essere necessaria una certa dose di sangue freddo. Se
che la ua partecipazione ubir un netto miglioramen- pensare che i metter a piagnucolare in ginocchio o vi
ro nell'arco delle essioni successive. Col tempo, fracasser le ossa, forse il caso di ricorrere a una e-mail
potrebbe lascmrsi andare nuovamente alle sue cattive con un ceno anticipo ulla uccessiva sessione di gioco, in
abitudini. RicorJargli il momento imbarazzante ogni modo che possiate occuparvi dell'inevitabile acrimonia
rre o quauro !:.CSi>iOni, unitamente alla pre ione psico- prima Jet pros~imo incontro. Se le cose si mettono male,
logica e ercitata d<~gli altri giocarori , porrebbe fare e se avete il so tegnodegl i aLtri giocatori del gruppo, potete
miracoli per tenere sono comrollo le brune abitudini anche semplicemente annunciare che la cronaca con-
di un giocatOre mediocre su lla via del miglioramen to. clusa, per poi riprenderla un era da qualche altra parte.
Se affron mre il problema direttamente non ft1nziona, da coJmJi c maleducati, certo, ma ancora una volta,
le cose potrebbero rrasfom1arsi in litigio bello e buono, facciamo tuttO questo per divertirci, e non rientra sicura-
oppure in una fug<'~ in lacrime dalla stanza. In entrambi i mente nella categoria del divertimento continuare a
casi, mantenetevi razionaii. Se il giocatore vuole cogliere li tigare per settimane. Se per tenere in piedi il gioco
l'occasione per l itig::.re, le scelte possibil i sono solo due: o dovete ricorrere t1 qualche strategia subdola, beh, almeno
fa il brdvoo~i roglic J ai pied i. Acrimonia e recrimmazioni sappiare che non siete i primi ad adottarla.
sono fi.1ori luogo, per cui non permettete che si verifichi-
no. Le fughe in lacri me dovrebbero invece essere affrontate TipOL OG l E' DI GIO CAT ORI
m maniem adulta. Potreste aver ferito seriamente i suoi P t:R I COLOSI
senrimenri, o magari pu trattarsi di una di quelle persone Quello che 1.eguc un catalogo di giocatori perico-
che usa il melodramma come strategia per avere l'ultima lo:,i, c contiene Ji vc~i con:,igl i per il Narratore sul mcxlo
parola. Nel primo caso, quello che dovete fare spiegare di occuparsi di loro. Tenere a mente che non umi i
che non ili Lraua d un mtacco personale; nel secondo, giocatori pericolosi ricadranno in una di que te catego-
mvecc, la~mrlo frignare finch non si accorge che se l' rie: quasi tutti hanno qualche difetto che si evidenzia in
pre:;a in modo troprx1 c.')lgcrato. divcr e gradaz10ni a econda dell'umore, della situazione
Cercate di non ricorrcrcsubttoalla pubblica umilia:io- e di quanto \'Oi siete arrabbiati in tm dato momemo. l
ne:unrimproveropii:tefficace:,eusatodiradoeinmaniera giocatori davvero pessimi possono essere cos rincitrulliti
~:orrerrn. Una volta che avete chiarito che vi aspettate che da sfidare qual iasi definizione, c in ogni caso non
lepersone rccinno, s.mmno loro le primeasorprendersi per valgono alcun forze> di tassnnomia, grazie rame.
irisultatiotrenuri. Se avrete il buonsenso di non mdi rizzare L A P R t MADONNA
rroppu i vostri giocatori e J i non abusare del vostro potere, E.scmpl) perfetto di creativit andata fuori controllo,
nel momento in cui userete effettivamente la voso-a auto- questo giocatore crea tu personaggio tremendamente
rit vi accorgerete che la vostra cl isapprovazione ha un peso dettagliaro, magari conedatodi una storia lunga e partico-
notevole. lnolrre, giusto a titolo di completezza, ricordate lareggiata, appunti biografici, sottotrame, personaggi del
che la vostra pubblica approvazione pu avere un effetto Narratore a lui associati, cose che gli piacciono, cose che
altrettanto rotcnre: non dimenticate di lodare una buona non gli piacciono, guardaroba per tutte le stagioni e
interpretazione o un deciso miglioramento da parre di un qualunque alrra co a che poucbbe lontanamente servire
l!iocatore, magari ricompensando con un Punto Esperienza per prcsentarlo come protagonista di un romanzo di
t progressi pi significativi.
Oickeru. Il giocatore vuole poi che voi diventiate familia-
Q UHlAI? LA p mnA ri con turto questo materiale e lo incorporiate nella
La m1sura estrema dopo il pubblico biasimo -ca nel cronaca. T urroquamo. Se ogni membro del vosuogruppo
decidere che lavo rra rima originale era bagliata, che fosse cos, la cronaca sarebbe immensamente complessa
1l gwcarorc un rompiballe sen:a rimed io, e che da gestire. Se invece solo uno o due di loro appartengono
l'unica vera soluzione quella d i cacciarlo a pedate dal a questa categoria, il gioco divcnrer presto un palcoscc-
tavolo. Non fmcvi illu ioni: la faccenda eria. e nicopersonale,conglialtripersonaggiafaredacomprimari.
pensate che il risultato della vostra a:ione sar una Soluzione: Occuparsi di una Primadonna pi diffici-
litigatd ~enza fine, fo r e dO\re te prendere in conside- le di quanro cre~.:liare. l giocatori che pass...mo diverse ore al
razione l'ideu di interrompere la cronaca con una scusa giorno a dettagliare i personaggi in genere pretendono che
<mefatta c iniziarne una nuova, qualche settimana pi il fn1tt0 del loro duro lavorl) ~m incoql<.titto nel gioco. C i
tardi, con un divertio gruppo di giocatori. viene reso pi difficile dal fuuo che ~i'\CSSO il maceriale il
Esattamente in che modo potete Uberarvi d i Ltn parto Ji un'immaginazioni:! ~fi-~nam, e che ce n' davvero
giocarore che fa ostruzionismo dipende da quama scena troppo. L'unica scelt<l cbc vi n 111a nc gioca(e una lunga
coslui abbia intenzione di fare, e dal fatto che possa o serie di storie solo con quel pl'rsonaggto (ric<:>mpensando in
meno staccarvi la testa dal collo e usar la come pallone da questo modo il gioc:-1mrc per Hvcr mmx1otto un elemento
calcio. Dov rc~re probabilmente parlargli in privato, fac- clbgregamc nella crom1cn, e fnce1'1dod i lu i il fulcro attorno
ciaa faccia, dicendogli che tra voi esistono alcune differenze al quale ruota tutto), oppure ignorare ri.solutamente i

U I'ITOlO QUA1TRO: ILGPJJ!'ro


125
risultati delle ~uc fatiche. Agire cos hn le potenzia lit~l per trover il giocarorc nella sua condolta d isdicevo le.
d<ue vita a degh -,crezi piuttosto gr.wi, ma del resro molt o I LT fRMINA 1 O R
difficile dire all.t primadonna di :.mcttcrla, perch di solit o Che rnccia saerrare gli Artigli della Bestia, che ut ili21i
t:.uoi conrrihuri ::.ono di qualit, e m fin dci comi sta agendo la Velocit del fulmine o mos...c letali di kLmg-tU, che :.pt~ri
in huona fede. La ~olu:ione migliore :-.ta pwbabilmeme nel con due shotgun a canne mo:ze che sputano p<'l llnnole
cercare di dirottare il giocarore verso una forma di narrazio- incendiarie, questo giocatore ritiene che la cosa pi irnrm-
ne personalizzc-HH, n forse nel ricompensare la sua cl iligcnza tante che il suo personaggio pOSS<1 C.we uccidere. Qual~ia~i
concedendogli qualche Pw1ro Esperienza in pi se si inca- ostacolo, re<'l lc n percepito come tale, ven affronta m ctm
richer di reJigcrc un diario dettaglimo della cronaca. un proietti le o un pugno coadiu\ato da Potenza. Non solo
Il VI')CFRAI l tutto que::.tl) thmnoso per le singole scene, ma anche pi!r
l giocatori iiWl'SWno un sacco d t amore nei personaggi. la trama nel suo complesso. Ogni interrogarorio si tn~sfor
Cosa non ~rprcndeme. visto che il pcr.;onaggio rappresentn ma nel M ~cro di an Valentino. Ogni personaggio del
un alter ego <lffHsciname e potenzimn J<1 dori soprannanmdi, Narratore, non importa quanto potente o essenziale :-1 l l~1
che abita in un mondo flrtiz io la cui unica ragione di esistenza storia, viene climin<'lro con la tn<tssima violenza, e il suo
~ta nella gratificn:iom: del giocamre ~te'Iso. Quando il perso- portafoglio e.."<lminmo rer evenruali indizi.
naggio fallisce, il gtocarore pro\'H takolt:a un profondo Soluzione: Troppi giochi di ruolo per computer o
sentimento di impoten;:a C."\Se come i punti di For::a di troppe campagne "Picchia & Amma:za" hanno la.,cia-
Volom esistono per pennertere ai rcrsonaggi di riusciro..' ro questo giocatore incapace di \'edere la differenza Ut:l
nelle situazioni che i ginc<'ltori ritengon1' critiche, ma ci sono la narrazione c uno spara tutto in prima persona. Gene-
alcuni di loro che suno piuttosto sensibili nei confronti dd ralmente, al d i l de lla fiera de l massacro che amano
fJ IIimcnro. Questi giocatori render:mno a insistere in conti- tanto, quesLi personaggi non durnno a lungo. pc so si
nuazione che li state mettendo di proJX)sito in una ~i tua: ione lanciano in una breve e frenetica corsa suicida fim, a
di svantaggio, oppure !>i arrabhicranno c terranno il mu~). che le for:e della "ragionevole::<1" non li raggiungono.
Comtmque vada. non una buona Cl~ per il gioco, perch d i o liro nella forma dei personaggi degli altri giocatori.
di solito t'lccadc nd momenti critici della trama. Le cronache che vi:X.!ono rm i protagonisti quL'Sti
Soluzione: ldeHlmente, il concetto che dovreste comu- "alienati" hanno un conteg_giod icadaveri superiore a quello
nicargli : "Crc'.~Ci , hcllo mio". E se il giocatore non h:1 dell'ultimo film Ji Jnhn Woo, c non l!tir1mo parlando solo
davvero moti v() Ji lamentarsi, :.enmcvi liberi di dirglielo. In dei cattivi, purtroppo, ma anche dci pcNmaggi dei giocato
alcw1e circo:.ran:c, per, ci sono delle ragioni valide perch ri. Quando i loro personaggi tirano le cuoia, questi giocatori
il giocatore rcng-.-1 il muso. es...;en:iale che non incornggiatc non si perdono d'animo e si lanciano ~uhi to c con gioia tn
igiocatoriafareunascenaraogni volt<'tche le cose non vanno un'altra orgia di sangue. Alcuni i prcp<mmo addirin:um tn
come vorrebbero loro. ma non liqu idr1te tu l re le tnsodd isfazion i anticipo una serie di personaggi proprio in previsione di una
c-;presse come lr1gnc pure e semplici. Ricordate che il NatTn- Morte U ltima prematura - non poi un grosso sforzo, dal
torc l per aiutare tutti a divertirsi; anche se pu e$Crl.! momento che si rratra spesso di una copia del loro primo
terribile per il gtnco -;e ignornte le regole, ci sono occasioni in ''eroe". Il lato [X)Sitivo che questi" impnriconi" si <'I nnoia-
cui ~le alhl lettera alrrettanro danno:-o. Se il gioco ~ no facilmente. ... e l<~sciate che uccidano i morra li non
potesse gestire :>erl:l em)ri usando solnmto un libro, non c t appena li incontrano e poi gcsme la iruazione che si creata
sarebbe bisognn di un Narratore in came e ossa. con il massimo del realismo, ci '>Ono tre pos.'ibilit: o
Lo S ou r LTRRA1o
cominceranno a interrwetare sul :.crio il loro ruolo per
Alcune r er:.one fanno confusione tra "orrore" c "di- togliersi dal mare di guai in cui i sono cacciati, o i
:.gu::.to". A volte non ::.i riesce proprio a far finta di n ulla stand1erannodi w tra questa noiosa rrafilaeabbandoncran-
quando un bamhino tira fuori la lingutl c mostra ci che ::.ta no il gruppo dopo due o rrc sessioni, oppure ::.i faranno
masticando. Nel gioco, st tratta d t un .;oggetto che inrer- uccidere appositamente. Nell'ultimo caso, dite loro -enza
prcta il pen;onaggio utilizzando descrizioni e iruazion i me::i tenni n i che non sono adatti al vosrro stile di gtoco,
che mettono a di~ng i o gli altri giocmori . Scene di incesro oppure f.1teli a~pettnre un mese prima di inserire un nuovo
lesbico e sadiche scorribande d~n n o il via a una pamm di personaggio. SLate sicuri che, una volta trascorso q11csro
cfferate::edi pc-;si 11111gusto. Ci sono giocatori che lo fanno tempo. i Tcrminator saranno svaniti come per magin.
per sentirsi "adulti" usando paro li! che non porrehhero h L t= C: U l F IO
cs:.cre accettare da t loro geniwri, mentre altri desiderano Ogni vo~rrr~ decisione, ogni minimo giudtZio \'iene
e:-. pliciramenre disturbare gli alrri che si trovano al tavolo accuratamente registrato e meticolo ~unente archiviato
di gioco. Il risultato finale quello di offendere, fa r perdere da questi giocatori, che provvedcr.mn0 poi a sfruttml i
tempo e comportarsi da stronzi. come "prccctlenri": qu<'l ndo cercheranno di fa re qufl lcrn,a
Soluzione: Dito..' al giocat1lte d i piantarla, senza di ridicolo e poren_zialmenre in grado d i fa r deragliare il
moqrare di essere arrabbiati. Da l mo mento che le gioco, vi cmirde cit:ue il giorno t' l'ora di rurtc le
a:i~mi offcn~iYe o;ono compiute q un., i empre per atti ra- decisioni che avete preso in relazione all'argomcnro.
re l'anen:ione, ptlt le ignorerete, meno sodd i fa: ilme L'obierrivo finale delle "pnwe" a V(Nro carico quello di
VAMPIRI: MANUALEDll NARRATOO
126
ricordare che in passato vi siete gi dichiarati favore,oli
all'azio ne, e che no n potete cambia re idea proprio ati esso.
difficile descrivere il livello di irritazione che i prova
quando ci si sente obbligati a gestire in continua:ione
inutil i minuzie che interro mpono il fluire del gioco.
Soluzione: c avete gi avuto a che fare con un
"leguleio", occuparsi eli tutti quelli che lo segui ranno sar
una passeggiata - posto che conosciate bene le regole del
gioco. In un certo enso, le argomenra:ioni di questo
giocatore sono legittime: la vostra interpretazione delle
regole definisce il modo in c ui fun:iona il vostro Inondo.
l giocatori non d<.wrebbero essere costretti a indovinare
cosasucceJ eqwmdo fannnqualcosa di o rdinario. D'a ltro
canto, questi g iocarori sono pii:1 impegnati a padroneggia-
re le regole pimrosto che a giocare. Ri ervatcvi il dirinodi
modificare ig iudizi presi nel c01sodi unasitm1zio nedi c risi
dopo averci pensato opra alla fine della c " ione. Riser-
vatevi il diritto di contraddire ,oi stcs i, o di rimangiarvi
una decisione sbaglia ta. Riservatevi il priv ilegio d i moJi-
ficare il modo in cui fun:ionano le regole, e quc ro pu
giovare a lla vostra c ro naca o impcuire che vada rutto a
catafascio. Il Narratore c i re proprio pe r hl neccs it di
avere un moderatore con il potere di intervenire a hcne-
ficio dclla storia. Fare il vostro lavoro, fate in modo che il
gioco scorra fluida mente c c he it~ divertente per tutti i
partecipanti, e mzionali::ate i risulrati a mente fredda,
doro la conclusio ne della partita.
l
L I ~CA()ACI?
E inev itabi le ch e un g iocmore dotato di ahilit
socia li ridotte d ecida prima o poi di inrerprew rc un
agente della C l A Ventruc pecializ:aro in interrogato-
ri c mc mhro inOuc ntc de ll 'alta ociet . Co a fa re a llora
quando "i l tipo piLI fascino o mai esistito da quando
Caino ha invcnraro Ascendente" si ritrova poi a bia-
scicare ma ldestrfl mcntecercandodi presentarsi ?QuestO
pu ri velar i un e lemento di grande di turbo per una
' toria, specialmente se nel gruppo non c' un altro
pcrsom1ggio d o rmo delle a biliti\ nccess<Hie.
Soluzione: c l'incrrirudine sociale pumnlcnte
margina le, o se il gruppo dh;posto ad accettare un cerro
grado di astrazio ne, potere considera re i tentativi d el
giocatore come un'indica:ione generale delle uc inten-
zion i. Untl volmcapi rod ovc vuole;.mdarca parare, fategli
c eguirc d ci tiri appropriati usando le Caratteristiche
sociali del personaggio per derenninarc se q~tesr'~tlcimo
riesce ne i pmpri im enti. Dopowtro, per un giocmmc no n
oh hl igmorio saper usare una pistola con un certo gmdo
di precisione perch il sun pcnmaggio colpisca un nemi-
c co in combattime n to. Capita a tutri di dover c cguire un
) tiro perch non si bravi come il proprio personaggio a
li fare qualcosa; queste persone <Wmnno empliccmcnrc
l hisognn di fctrlo pii:t spesso degli altri.
'l c il grupp{) non opporra l'asrra:ione nelle i rua:in-
ni soci a li,o se il giocatore ha dci prnhlem i piLt seri (cnme
), una grave for ma di timidezza o l'incaptlc iti\ di cnpire
Ji come irncragiscono gli esseri umani), evidente che

( ANTOLO QUATIRO: IL GRUI'f'O


127
quc~wappmccio non fun:ioner hene. Arrivati al punto momenti in cui la vostra narrazione passa alle marce
in cui qua;.1tutte le aziont sociali devono e sere simulare aire, c tutti ::.i mettono a urlare per farsi sentire, potreb-
per mezzo Jei dadi, probabilmente donete indirizzare il bero pa:. are Jellc ore en:a che vi accorgiate che c'
gicx:atore lontano da ruoli che richiedano complesse anche lui. Un :-crio intoppo i pu anche verificare
intcrazioni. Cercate Ji incoraggiarlo a creare un perso- qualorn il giocatore non faccia nulla per diversi rumi
naggio orientato al combanimemo o alla pianificazione, durante un combattimento pnten:ialmenre letale.
an:ich ostinar~i a fare la "te::.ta parlante" del gruppo. In Soluzione: Non confondere chi interpreta un
fin dei con11, lo scopo Ji un gioco di narrazione sta per onaggio silenzioso con un giocarore problematico:
proprio ncll'intcrnzionc verbale tra i giocatori: usare i non turri i vampiri Janno continuamente aria alle
Jadi come una :.olu:ione di ripiego accettabile - le zanne. Se pcn'l il giocatore stesso a mostrare un'accesa
regole ~ervono a questo - ma lasciare che il personaggio introversione, necessario compiere enormi sforzi per
piLI socia le del gruppo risolva coi dadi ogni situazione farlo u c ire dal suo guscio.
sembra J Hvvcro cnnmwvenirc allo spirito del gioco. lnnanzitutto, consentite che spettatori tranquilli e
L o ~Tu pm o sinceramente interessClti assistano aJie vostre partite. Un
C' sempre un coltello meno affilato nel cassetto, e sacco Ji giocatori ~:~ i lenziosi vorrebbero in realt scmplice-
lo Stupido rappresenta degnamente questa metafora. mente stare in disparte a osservare come si dipana la stmia,
Ogni indizio lo J11.1rta sempre alle conclusioni sbagliate, ma nonna lmente non lo possono fare senza un personag-
le ~uc intcnuioni coi personaggi del Narratore prendono gio. Rispa1111iacevi la distruzione di avere nel gruppo un
Jiremmi int1t tese c m~oddi:.facenri. Questo giocatore di giocatore che non desidera altro che guardare, e non
-;oli w afferra la trama :-olo dopo una lema ed elementare montatevi la testa all'idea di avere un pubblico. Quando vi
::.piega:iune J<~ pane d1 un compagno del gruppo, pi o sarete abituati ad averli intomo, gli spettatori che statmo
meno rre second1 prima di un evento poten:ialmcnrc :irti e non Ji~trtlggono i giocatori attivi non rapprcsenrano
letale. La co~a peggiore, moltre, che spesso esrrema- a!>SOiutamente un problema. Pensate solo alla vostra storia
menrc sulla Jifen:,iva quando si accenna ai suoi bmiti come a unarappre:,entazionedi teatrod'avanguardia,enon
imuiti\ 1, t: le tcn~ion1 che ne conseguono con il re mdci fatevi venire il panico del palcoscenico.
gruppo possono e~~ere a'>Sai difficili da dipanare. ln -;econdo luogo, accertatevi di tare facendo la vostm
olu:ionc: Con gli Stupidi non c' molto che possia- parte come Narratori. A molte persone non viene affarto
te fare. Se rate giocando una cronaca complessa o spontaneo Jover alzare la voce pi degli altri per farsi
sofi:-.ricma, pu C11~cre pill(to~to dannoso per l'atmosfere~ ascolmrc in una folla urlante. Parecchia gente si spaventa
avere inromoqualcunoche non riesceacapirenemmeno o si confonde quando gli altri giocatori prendono la parola
l'intreccio pi dcmemarc. Sequalcw1o semplicemente anche quando non il loro wmo; da parte vostra, ricorda-
un Pl)' piLl lenrn, fategli efictLU are qualche tiro dilnrell i- tevi J i chicJcre direttamente a tutti i giocatori che cm-a
gema+ Qunm'AlLro,edis.~cminatcalcuni indizi aggiuntivi pensano e che cosa fanno.lmpegnateviadistribuireequa-
- tut ti hanno hisogno di un suggerimento, prima o poi. mcnte la vostra attenzione, esercitate la vostra autorit, e
Camuffare le vost re rivelazioni con formule del tipo "ti permettete anche alla persona tranquilla di dire la su<1,
rendi conto che il prete rorrebbe averti mentito" per zittcndoperun attimo il "casinaro" che sbraita cheanchelw
::.pingcre il giocmore nella direzione giusta. Se il giocatore si mette a :.tudiare il rituale di Guna lnfuocata.
vi ~ra ~1mpatico, ogni tanto mettete il suo personaggio in Nel frattempo, prendete da parte il giocatore e spie
una situazione che non richieda l'uso delle meningi per gategli che deve cercare di ricavarsi un proprio :.pazio,
essere risolra, co~ che po:.sa dimostrare il proprio valore. altrimenti gli altri lo soffocheranno. Ovviamente le per-
c il giocatore pitl :,tupklo di JeffDanicls in Scemo sone non si lanciano come nulla fosse in un nuovo
Pi. Scemo, ccrctlte di indiriz:arlo vero un personaggio attcggiamenro~:~ociale, ma nel corso di qualche sessione il
che abbia imili limita:ioni cognitive, ma fatelo in giocatore potrebhe cominciare a esprimersi sen:a bisogno
maniera Stmile. La gente si incavola c gli si dice: "Sci di e' sere '>timolato da voi. Ditegli chiaramente che non
rropposrup1doper interpretare un T remere", e ne ha ben 'arete l a tcncrgli la mano per sempre. fl rischio quel In
donde. Non prendere a calci l'ego di un'altra persona Ji perdere qualche giocatore, ma prima o poi tutti devono
senza a~pctmrvi una reazione. Lasciare a casa i vostri 1mparare a camminare con le proprie gambe.
ideali di uguaglinnza: siete Narratori, non assistenti II Vr--T t?RANO
sociali. l giocatori stupidi che rappresentano un serio L'btinco di raccontare storie fa parte della natum
elemento disgrcg<lnte per la cronaca o un inconveniente umana. Sfortunatamente, certe persone hanno qual
che una narrazione Jeliclta non pu permettersi di ch e prohlcma nel tenere a freno questo istinto . Qualsiasi
rollcrarc Jnvrehbcro essere esclusi dal grtippo. episod io nel corso di un'avvemura (o qualsiasi episo
LA T Appt=Zzl~ ntA diu in ass~l luw, nei casi pil:1gravi) una scusasu ffi cienrc
Que~w il gilK<ltnre, ~pesso un novellino, afferw da pcrch~ il Veterano si lanci in un lw1go racconto:.u unn
un GlSO d i ti m idez:a term i n;'! le. Silcnzioso, siede in fondo cronaca passata, ::.u lle proprie imprese o uno L)llalsiasi
al gruppo c o ~erva il gioco c;correre di fronrc a lui. Nei di altri d1ccimila argomcmi. La situazione re:.a anc0r

vAMPIRl: MANUAli Dll NARRATOR[


128
J'CAAiore dal fatto che spe so l'evento viene racconta m a vi'>ual i:zarla in maniera grosso modo simile. Chiedete a
.1 un \'Oiumc abba::.tan:a alto da offocare le voci dei ciascuno dove "i trova il suo personaggio prima che si
!.!iocarori pi concentrati su lla irua::ione atruale. scateni qualche evento critico, e memori::ate la posizio-
oluzione: Non esiste una se' ione di gioco priva di ne. A nc."uno piace :,entirsi dire che si trova nella zona
"rie,oca:ioni" non richieste. La e ione media vedr da d'effetto lemie di una bomba o un incantesimoquanJo ha
rreacinqucJivaga:ioni, pecialmenteseigiocamri fanno pre o delle peci ali precau:ioni per non essere l. Namral-
p.lrrc di un grupro che non si ritrova pesso in occasioni mcnte, siete voi i giudici e arbitri del gioco, e la vo rra
~lvcrse dal gioco. Cercate di calcolare un ceno periodo di parola legge. e Jicc che un personaggio stava chinan-
rmpo prima dell'inizio della partita da dedicare alla dosi ul sarcofago quando l'anziano Tzimisce ha tirato
'l(>cinlizza:ionc pum e semplice. Se il gruppo fa una pauso fuori un brdCCl) per rra cinarlo con s nella bara, quel
r~r uno pur1linn o per la cena, cercate di prolungare un pcrsonnggiodiventcr polvere sorto le zanne dell'anziano.
po' questo momento, sempre ai fmi della ocializzazione. Punto c bRsta, fine della storia. Ricordare sempre di non
\ (a, dumnte la parrita, non abbiate scrupoli. a frenare le abusare dcll 'onnipmcnza del Narratore.
divagazioni con \!Sprcssioni del tipo "cerchiamo di conti- L) A MM AZZAG ! OCAl ORI
n'uarc a giocare". CJmc la recitazione, anche raccontare Quando le <1zion i dei per'onaggi nel gioco ini.ziano
Jc Uc roric un moJo per essere a Icen rro dell'attenzione. n rispecchiare le relazion i esistenti tra i giocatori al-
Se voi e rurti i giocatori vi fermerete all'improvviso, l'esterno, ci sono problemi in vista. Queste rogne
bnciandoocchiatcdi rimproveroachidi turba.sospiran- possono Httraversare un lungo periodo di incubazione
\h lievememc c chieJenJogh gentilmente e per favore prima Ji manife tarsi, oppure porrebbero scatenarsi in
1desso potete continuare a giocare, rimarrete sorpresi maniera ~uhitanea con un giocatore che crea un nuovo
nello :.eoprirc quanta gente i rimette subito in riga. personaggio con l'intento Ji "fare la pelle" a un mem-
hM A lACOOFL l r CIT AZIO I bro Jella coreric che ~i re o colpevole di aver ucci o
Le di\'agazion1 possono risultare divertenti, almeno il suo prcceJcnre alter ego. Qualunque sia il morivo, il
fino a quando non vi tc.x:ca ascoltare cinque o sei ,olte la prohlcma sard garanti re la cominuit nel gioco.
'ressa toria. Voi c rutti gli altri membri del gruppo sapete G li evcmi del mondo reale influen:ano sempre il
,iuramcme a memoria ogni dialogo di GuerreStellari o le gruppo, ma cose come innamor~menti o scre:i rra i
h;lttute Ji Frankenstein Junior, ma state icuri che sarete giocarori non sono affa ri cli cui si debba occupare un
ll rrctti ad ascoltarle di nuovo- e di nuovo, e di nuovo, e Narratore. Quando per i personaggi cambiano atteg-
,b nuovo- grazie agli interventi del Maniaco delle Citazio- giamcnro l'uno verso l'altro rispecchiando i entimenti
ni. Il mno che l'abu o di Lm umorismo nito c rirriro de i giocatori, l ~ cronaca viene irrimediabilmente mi-
l<ipprc:cmi per certe persone una pane cos imprescindibi- nacciata , c allor<1 il c8so che voi interveni~tc.
ll' dd l'esperienza di gioco a dir poco incomprensibile. l n Soluzione: Questo prohlem}l pu portare il gioco a un
~>gni caso, potere scommetterequelche vi pare che quando vicolo cieco. Le persone sono an imate da una serie di
un personaggio corret" nl capezzale di un'anJi.ca innamora- sentimenti forti e irrazionali. Non avete il diritto di dire
m mort:alc, ora ridotta a una patetica figma avvizzita e Rgli alLri come devono condwTe la loro vira e come gestire
malariccia, il solito furhone pronuncer le parole:"Quando i loro scnrimemi , ma di cerro potete chiamare da parre i
1lttoccntoanni tu avrai... ",disrruggenJoirrimediabUmente giocatori in questione e insistere, privatamente e con
b dramm:-~ricir del momento. delicatezza, Ji comportarsi bene nel gioco, oppure entram-
Soluzione: Dite al giocatore di smetterla di citare bi se neJovrannoandarc.ll verbo "crescere" e l'espressione
Highlandcr nei momenti meno opportuni, e togliete~ "componare"i da persone adulte'' possono essere usate
!!li dei punti e:>perien:m se persiste. Se continua, efficacemente. Mai e poi mai, in nessttna.citrostanza, dovrete
chiedetegli di levarsi Jm piedi. La citazione fine a ::.e cadere nella tetuazione di fare dei [at!Oiitismi. Se poi le cose
'te sa una pes ima abitud ine, c distrugge la creativit degenerano lo rcsso, beh, voi avrete almeno la sicure:za
mcoraggianJo a pen are ulla base di schemi prefissati. di aver operato per il meglio perch non accadesse.
ILConARDO l RRIMI?ntAou t'= Il FA NOCC IO
Ver::.ione avanzata Jel giocatore col peoonaggit) trop- Certe persone credono che interpretare un vampiro
po figo rer fai lire, questo soggetto vuole che il ~1 10 altcr ego :.ignifichi impersonare l'ultimo esemplare di una rana in
~ia sempre a l centro di qualsiasi evento emozionante, scmfl estinzione. Altri non hanno la mLnima inren:ione di
per ub1rc le con:,eguenze di essere la persona che preme ''assumere i pann i" di chicchessia, per tengono ulla loro
''il pu6ame ro~". Insister per essere sempre in prima fi ll:'l scheda una sfilza impre ionantedi pade e fucili. tiamo
in qualsiasi situazione, ma quando le cose degenerano pHrlo:~nd o di quella caccgoria di giocatori che vi implore-
pronto a tl ichiarii1 re che lui non c'entrava proprio nulla. Si ranno per poter imerpretajj un l)aaii, un Cappadocian,
uatm Ji 1111 comporLc1mcmo molto irritante, e il litigiL) un Rll igmorc v::unpiro murafonn(llhltato di VCI"a Magia o
-cguenrc potr Fr1rvi ~prccare un sacco di tempo prezioso. un pc r~naggi o ''come il Lizio di High lnnder, solo che ha
Soluzione: Accertatevi di descrivere la scena con un paio di katnna gemelle placcare in argento e revolver
,ufficicmc preci~ione da far::. che tutti i giocatori riescano Rugcr Rcdhawk caricati con ~'ltQicce Glascr. O h, e un
U PITOl.O QuATIRO: IL GRuiro
!29
mirraghawn.~ U:i. In pi, invisibile e a prova di laser.''
Soluzione: Jl giocatore ' 'uole a tutti i costi i "poteri
pi fighi'' , o ama 1prirsi la strada sparando a raffica
invece Ji usare il cervello. Probabilmente non ha
ancora capiro che c1 cht> rende "unico" un personag-
gio non l'inn:!ro!>imiglianza della sua storia o qualche
ahilit marziale alla E3erserk. Dovete imparare a frenare
le rich ie:.re davvero a~tn1o;c, '>enza per staccare la spina
alla crcarh:it~l de1 vo~rn giocatori: non detto, per
esempio, che un Lt::.ombra antirrib o un trafficante di
armi Jebhano per for:a distruggere il vostro gioco.
Il problema nasce quando il personaggio diventa Lma
semplice racwlra di poteri cattrcz~aturespeciali,senzaallro
scopochcquelloJi ammazzare <1 J~tra c a manca; o peggio
ancora, quando il background ri~ulta davvero improbabile
e la personaliu1 dcfinim soltanto sccondl1 i soliri stereotipi
di clan n malamente !)Copia:zata da una serie di tclcfilm di
fantascienza. comunque abbastan:a facile distinguere i
giocatori che hanno mtenzione di fare qualcosa di intercs-
~medaquclli che 'i(mornvi di idee. Usate sempre il vostro
giuJi:io, ~n:a Jimemicare che a,ete il diritto di porre il
\'l!ro all'imrnondi:ia, non importa quanto un giocatore
abh1a ":>gohhaw in Internet perse n vere le sue sette paginette
Jt armi da hJOco, da ('Unta e Ja tag~o.
IL 5 Arllf'NTo r
Que:.to giocatnre nnn riesce a pensare in tem1ini che
c ulino dalle meccaniche Ji gioco. Ogni volta che si
manife~tano poteri sopmnnawrali, il Sapiemone si merce
a ~artahcllarc tra una pila di libri cercando di determinare
con prccbionc di che fenomeno si tratti. Questi giocatori
prcscntanospcssoanchetm'indoleda Leguleio, e generai-
n'lente ricorrono a profusione al glossario ufficiale degli
altri ~iochit l cl Mlmtlodi Tenebra: per esempio, potrebbe-
ro uscirscnc fuuri con una frase del tipo ''Cazzo, qualsiasi
neonato del dm T re m ere sa che il Sudamerica una voi m
era abitalO da pipistrelli murafom1a chiamati Camazotz,
che furono contaminati dalla malefica entit soprannatu-
rale cono:,e1uta dai Garou come il Wyrm!"
Soluzione: La dose di danno che questi giocatori
possono infondere all'atmosfera nei momenti pi crittci
e ricchi di pathos devastante. l Sapientoni competono
Ja vicino coi (;:matici del combattimento e i maniaci
delle cira:Joni per a sicurarsi il gradino pi infimo sulla
calaevolurivadeigiochi di narrazione. Dite loro di darci
un raglio, punitcl! riducendo i pumi esperienza, e man-
date!! \'ia dal vo~tn> tavolo Ji gioco se insistono a
rompere le palle. Non c' niente che rovini l'atmosfera
cnme un insopp1 lrtabi le Sapicntone che rivela a tutti gli
altri giocatori i ~egrcti Jcl Mondo di Tenebra.
1
L l NCOGNI1 A
Per questa cntcgoria di persone stabilire il momcnt~1
in cui incnnrrarsi a giocare Lm fattore variabile di
setrimann in ~et limana, pianificaw solamente ::;ulla base
Jei propri CllllKx.ii. L'Incognita potrebbe arrivare in ritar-
do di un'nrn n pi1, oppure nlm farsi vedere per niente.
Solu zione: In un giow di narrazione la frequenza

VAMPIRI: MANUAli l)(l NARRATQR[


130
deg!t incontri non op::ionale. Anche se a rutti capita pratici per ge~tire efficacemente la narrazione di questo
di do,crannu llare una eratadi gioco di tanto in tanto, tema delicato, vedendo come si collega a certe azioni
a un'Incognita che non i fa quasi mai vedere meglio !)peci fiche che i verificano nel cor o del gioco.
dire dt ri panniar i il fasndio di venire e di trovarsi un La grande maggioranza dei vampiri segue una erie
altro pa~~mempo. Un modo emplice per affrontare di principt etici pi o meno vicini a quelli dell'Umani-
questo aneggiamemo chiedere a l giocatore di pre- t. l cnrieri dell'Illuminazione creano invece
enziare per 4ualchc c ~ione sen: a partecipare, prima opportunit c problematiche diver-c, che verranno
di enrrare nel gruppo come membro effetti,o. Se non prese in c amc dopo le remarichc generali.
nesce a essere p re eme per due o tre volte con ecu t ive, CONO<)Cl~ RF C t C l IF 'jApHE'
pu anche fare a meno di creare un personaggio suo. Ogni volra che prendete in esame i remi della sofferen-
IL CO[) IONF za, del fHilimenro e della perdit.:'l, dovreste tenere in
l'cmcggiamcnrodi questo gi.ocatorc consiste in un::. considcmzinne se state attingendo a lla vostra comprensio-
' forma [1<11"tico1Ht"lnente preoccupante di imitazione O ne de l monc.lo reale o a ispirazioni fittizie. La maggior parte
idolmria. Il ~oggetto prende r a modello un altro mem- delle persone che praticano i giochi di narrazione sono
bro del grurroo un personaggio che ammira, dandosi da relariv,1mentc giovan1. mo lto probabile che qualunque
fare perch anche il suo di venri cos. Chieder il permes- cosa sHppiamo sul lento gravare dei decenni -o dei sec0li -
soc.licrcareunper onaggioa immaginee omigl ianzadel lo abbiamo imparato da racconti di altri o in hase a
uo idolo, orpure inizier ad adottare in misura empre cscrapolazioni immaginaria piurro co che con l'esperienza
maggiore le ahitudini di que t'ultimo. Questa categoria diretta. Alcuni di noi avranno attraversato delle rrageJic
comprende anche quei giocatori che impersonano co- terribili c imparato sulla propria pelle quanto sorprendenti
stantemente pcr:-nnaggi di film, libri o altre fonti che possono essere le ren:ioni nei momenti di crisi. Altri
non derivano Jalla loro creativit. m-rannn tmcce vi suro con un grado piurro-ro alto di
oluzione: e l'atteggiamento si verifica perch il tranquillit c agio, limitando le proprie sofferen::e ai pi
giocatore !>t a inc~rpretando un personaggio che imita il uo comuni :.rrc:,s dcll'e:,i-;ten:a. Ci sono buone probabilit che
idolo, c:tllom ~i trarta di una co a non solo legittima, ma non soffriate di un 'invalidit permanente, di una malania
anche Jtvertente. e invece avviene perch ilgiocaune cronica o di denutrizione, n che abbiate ubiro torture,
s~sso affetto Ja una personale venerazione, piutto to esiliu o qual h e altro evemo traumatico che porta la gente
inquienmrc; pu :-ignificare che ha dei problemi di a mettere in dubhio la propria moralit. Tuttavia, ci sono
aumsri ma, e se siete uoi amici potreste volcrglienc gi001 tori di ruolo che conducono una vita sufficientemente
parlare. PL)trcbbe semplicemente significare che ha vi- "inconsueta" da impedirci di presupporre che le vostre
ro in q ttel person aggio o g iocatore qualcosa da prendere esperienze rrngiche siano tutte di seconda mano.
a model lo, oppure c he ha scarsa o riginalit o convinto o lo voi e i vostri giocatori conoscete davvero la vosm1
di non poter avere delle buone idee, per cui si seme in situazio ne. Qualunque essa sia, ci sono alcune cose che
obbligo d i ispira rsi a qualcuno o qualcos'aluo. pot~rc ft1re per preparand. Potete rran-e ispirazio ne Jalle
0 1tre nIle questioni personali, il fatto preoccupan- vo 'tre esperienze personali, e Fare in modo che la storia c la
te che uno dei vo tri giocatori sta scopiazzando c lettcrmura vi iano consigliere. Srudiate le aagedie. Ogni
ruh<1cchiando le idee di un a ltro. e decidete c he b volttl c he [X)tere, andare a teatro J-1Cr vederle rappresentate
cos~1 accettabi le, dovreste perlomeno info rma re il in scena, o rerlomeno guardatele al cinema o su video
giocatore preso a modello. Molti di questi soggetti anzich !imitarvi a leggerie. Edipo vi permetter di capirt! il
passano rapidamente da un'emula:ione a un'altra, e senso del destino tragico, Giulio Cesare sar un esempio di
non e iste d:wvero un modo per aiutarli, e non con- buone imcn:ioni male interpretate, l'ascesa e il declino di
vincerli che creare il proprio materiale molto meglio Riccardo Il vi parleranno di come l'ego pu condurre alla
che ruhare le idee dai film o dagli a ltri giocatori. m
pa:zia, le ~ellerate--..:e di Riccardo della scelta premedi-
tata Ji vivere nella mah-agit. la visione del mondo muta
da individuo a individuo, ma cerri aspetti della narum
NARRARE LA