Sei sulla pagina 1di 28

ffi$ll

tf&v,fcf \rKil,truiT0,,*rfinp&

FRANCESCO CANGIULLO

POESIA

PENTACRAMMATA
4**

slrt

GAS PARE CASELLA


EDITORE IN NAPOLI
MCMXXIII

FRANCESCO CANGIULLO
Ditirambico

tua Napoli divna,


amo aoerti meco e degl scugnzzi
in guesle solitudini buie di cisalpe, a sole sotto,
per Ie oie prone dooe le rotaie
pi scintillano e rombano da mezzanotte all'alba
diono della

nel silenzo degli arcibottegai

addormentati.

Tu mracolo sai come I' ode sposi iI lazzo:


ed ecco pailorita olle stelle, su, Ia canzonetta
che riempie di meloda ilalica gl' infiniti.
E la tua ooce salta in tocchi di chitorra
e la risata esplode dal luo sogghigno bafuto
e i tuo occhi d lapillo acceso
dan luce all'empireo elettrico della piazza
dooe la marmorea Doloma manufatta ascolta nel circulo
fracassar le cascate artigliere dello Steloio e del Tonale.
Salute e gloria a. Te, fra Ie Sdrene in canto,
fratello di buon pugno ed unghie acute !
Quando morr, ricorda che t' aspeffo
a schizzar sulla ma tomba senza onore
la caricatura gloriosa del mio Spettro.
PAOLA BUZZT

La Musica

, e gli uomini che sanno


sono infinitamente pir di quelli che sanno

linguaggio universale

leggere uno spartito

leggere un libro nel testo originale. Perci una poesia scritta su


carta da musica avr , oltre il suo numero di lettori , nel testo

originale, un infinito numero internazionale di persone (con appena una qualche cognizione musicale) che se non Ia leggono

nella lingua in cui scritta, la intendono benissimo dal lato musicale ; cio afferrano passagg melodici e allegri del suo ritmo,
il chiaroscuro delle parole-note, acule e asse, infine il lirico dt
segno pentagrammato.

In altri termini, voglio dire che la mia nuovissima creazione


futurista, la Poesia pentagrammata, dando la simultaneit grafica della Poesia e della sua Musica nalural.e, in essa nattrralmente contenuta , aggiunge una nuova smisurata estensione di
terreno vergine al campo poetico, gi da tempo completamente
esaurito se il mio grundir.i*o amico Marinetti non lo avesse
dieci anni or sono fatto sconfinare in quella miracolosa landa
delle parole in libert, nella quale ormai - dopo noi primissimi

Marinetti, Cangiullo, Buzzi, Boccioni, Folgore, Mazza,


M. Carli, Govoni, Carr, Jannelli, Soffici e Pasqualino - scorrazzano sbrigliati e scapigliati, puledri di nuovi pascoli futuristi,
i giovanissimi poeti della Patria di Vittorio Veneto, i giornalisti

futuristi

-_10

intelligenti dei pir autorevoli quotidiani (es. , A. Fraccaroli)


in una Grande parola: Gabriele d'Annunzio (Nottuno).

e,

Per dire qui brevemente qualche cosa intorno alla Poesia


pentagrammata , dir che essa risolve I'importantissimo problema della polifonia odierna nella poesia pi o meno parolibera,
riuscendo a dare il tempo ai suoni onomatopeici e al rumorismo

(vedi esempio, .I soldatn e Le trombetle di 'Piedigrotta).


Inoltre, la Pentagrammata elimina, con I'uso della colona
la ripetizione primitivista, inesatta e tutt'altro che sintetica, anzi
prolissa ormai frequentissima, delle vocali nelle parole e nei monosillabi, come ad esempio, invece di scrivere " ma siiiiiiii ,, si
deve scrivere " rnu f ,, ; e invece di n viaaaaaaaaaaale tl , per'
dare la lunga prospettiva d'un viale, u ui
le s, ecc.
E non fa una grinza.
Ad ogni modo, poter scrivere sul pentagramma la poesia attuale -- o meglio sentirla addirittura per
- esso , in modo che
I'ispirazione venga assieme al suo disegno musicale , fusa
-
indubbiamente pir efficace , pi completo, pir interessante , pir
geniale ; poich Ia poesia attuale sopra tutto /drr'smo -parolibero
vale a dire ritmi di polifonia e rumorismo coloristici , di colori
che cantano, squillano, strombazzano e ruggiscono.
Naturalmente niente appena nato definitivo e alla perfezione ;
nulla nasce riveduto e corretto. Altri ben s'affaccino
io me

lo

- su guesto nuovo orizzonte e modifichino e perfezionino la mia invenzione, assolutamente di grande valore artistico.
Le Arti andranno sempre pi fondendosi, per la nostra complicata ed aguzzata sensibilit artistica e quindi per il nostro esasperato bisogno di nuove emozioni estetiche.
auguro

-ilLe millenarie Arti prese ad una la volta, a so/o, ormai


sono che gloriosi limoni spremuti, se non ancora strizzati
come I'amore

non

ahim,

Onde l'Originalit e la Verginit artistica, oggi non possono


nascere che soltanto dall'Opera costruita con Poesia Musica. Pittura
e Scultura. Per ci il bisogno dell'artista che sia simultaneamente
poeta musicista pittore e scultore, anche tecnicamente; vale a dire
che non pu creare se non opere complesse al tempo stesso poetiche,

plastiche, coloristiche, orchestrali;

le quali, pur

essendo

fatte con

Arti

Belle, creeranno una nuova Arte che non si


chiamer n Poesia n Pittura n Scultura n Musica; the sar
un' altra cosa : una quinta Arte Bella, ancora pi bella perch
tutte e quattro le

vergine nuova

e adolescente.

Certo, pretendere il massimo dalla gioventr artistica, ma fa


d'uopo, per la semplice ragione che era molto pir facile fare del
nuovo alle epoche altrui che all'epoca mia.
Napoli,

ll

Ottobre 1922.

CIt.tGIULLo

LE TROMBETTE DI PIEDIGROTTA

I SOLDATINI

_15_

LE TROMBETTE DI PIEDIGROTTA

Ezfur.-a

flw re
ll

ur"lTE

TtlTt

ssllnleso

,","lTETE"JI
seorere D,C

I SOLDATINI
rFr'tpo pt

y4ARC/4

'lramba

?r::ll: Ul1

E2lelu'Dl?so(n{egs

\ l'tl

11,-

fa.mburo

?ffiY'1,"'ffi'1,'m'T"if Tr
Ptt"o e Con/rab.bsso

3*1rrll*yt*1t l1/""T,

l.i, ^,/Y1r'

STORNELLI VOCALI

t9t>

IO

oto-no??o DoP ,*o,, o,nlu

illq6

Po

ol.q",r"llo

9o

o.l"ovue.0?.o

9o

nLo"'ru?

"

ot

0,

*tcLco

)e;

.oa,utwlv

)e, \/-?rr-tn

ornvg\' Jrl,g^J 'eA


I

GOI-FO ESTIVO

8,elo )t

?,e

/r(u

GITA DI PIACERE

4ka di un preo/o /,>e/to da/

so/o

scende,fr

"'..fri:a

/e[ro

eon un

qua/c

bagaglto

-28-

lu

ngl c /u

lunghi

na

i lu ngi t lu,gh

ilc

n g h t lu n gh, /u 1ql, / u rgh, /u n

ft'q' ,Iei /urgarn,

eanzone 7./

--ry;r,

-29-

Lo.n zuot, mta polera pe//e

c/7e

_
aprd (zn arrnaio/o p;-;rrc/E

-302t

ctP
crp

ca
i

-__
{strco}

FINALE D'UNA PARTITURA


STRAWINSKYANA

-33tlonatot conlfrzao

f-

.f

.f

t^^ >rfr^..,.r.r.-"r.r.n

s[rtdentt

ft

:-:-

-34-

8? so([".-..!

fr[;,o

Ji1

i rfiu/,.)r,

(:On

Ptzz_

corz

Ptzztc/rr.

(Batterra)

fu//o for(rss,mo

(n 2 mct/'menli)

-36_

e (( {arnbur per enablta

LA PICCOLA

CIOCCOLATTAIA

1fr''

4,t'
fro

"

nolor

co-

fn'r'

W"
0,,-*"

--.
[-r.]
{ ut*cc-e7

ALLEE GIULIO CESARE


TRADUZIONE DI F. T. MARINETTI

-*43-

o 0ic,rler;.

-44-

a a

a a a.

a .