Sei sulla pagina 1di 17

Lidea di gender, la problematica del genere che ritroviamo nel

vittorianesimo, della distinzione fra Uomo e Donna, e soprattutto


sulla figura femminile che viene messa in discussione.
Idea codificata di genere.
Come arriva al potere la regina Vittoria? Essa era figlia di Edward di
Kent, figlio di George III.
1837-1901 un regno molto lungo.
1876 imperatrice dIndia.
Un regno in cui si celebreranno due giubilei. Uno per i 50 e laltro
per i 60 anni di regno.
un periodo ed un regno caratterizzato da luci ed ombre, un regno
di contrasti che vede una societ divisa in due:

- Aristocrazia mondana che vive nel lusso.


- Proletariato che vive in condizioni pessime (work-houses)

Si creano le SLUMS: quartieri poveri e malfamati in cui vivevano gli


operai, in queste work houses che erano dei dormitori adiacenti alle
fabbriche.
quindi un regno intriso di ipocrisia, si voleva mantenere un
benessere apparente mentre ad esempio la prostituzione era
dilagante. Un censimento del 1851 mostra quante fossero le
prostitute, si viene addirittura a creare uno squilibri, un esubero di
donne. Erano 750.000 le donne in ESUBERO e che rappresentano
un problema per il tessuto sociale. Ricordiamo come a quei tempi le
donne ricche e per bene non lavorassero ma fossero mantenute.
Comincia cos quindi un emigrazione di donne che vengono pi o
meno forzatamente spedite in America per ristabilire lordine.

La societ vittoriana vede le prostitute come una piaga sociale, una


malattia. Soprattutto appunto per le malattie veneree che esse
portavano, facendo venire a galla , a volte, verit scomode, come il
tradimento di un uomo che si prendeva queste malattie.
A questo scopo fu emanato il CONTAGIOUS DISEASES ACTS del
1864, esso sanciva che ogni donna sospetta di essere una prostituta
potesse essere ispezionata forzatamente poi isolata e lasciata
morire. Ovviamente ci gener proteste: da ricordare JOSEPHINE
BUTLER che si scagli contro lact e scrisse una serie di articoli con
cui accusa la legge di essere una concessione allo stupro.
SURGICAL RAPE.
un mondo quello vittoriano in cui la distinzione fra UOMO E
DONNA un tratto distintivo della societ.

Politica interna della Regina Vittoria :


Uno dei punti salienti nella storia vittoriana linsorgere del
movimento cosiddetto CARTISTA, movimento che promuoveva una
carta dei diritti delluomo e attenzione, ribadiamo solo dellUOMO.
Le richieste del movimento (1839-1842) erano:

- Suffragio universale maschile


- Revisione dei distretti che avevano diritto ad una rappresentanza in
parlamento.

A causa della forza industrializzazione non cerano pi confini ben


definiti e che avrebbero dovuto includere anche le zone industriali
fino ad allora escluse dai distretti.

- Voto segreto (da non dare per scontato).


- Elezione annuale dei membri del parlamento, cos da non
permettere corruzione e radicamento del potere.

Purtroppo i cartisti vengono persuasi ad abbandonare il loro


progetto. Il movimento si scioglier definitivamente nel 1845.

Politica Estera

LIrlanda era colonia inglese. Cosa succede in Irlanda? Gli inglesi


essendo i dominatori conquistano e pongono sotto il loro controllo
le terre pi fertili, quelle situate ad est, spingendo gli Irlandesi
dell est verso ovest nei territori meno fertili e pi rocciosi.
Ricordiamo la carestia che tra laltro colp lIrlanda, questo BAD
CROP, che port conseguenze catastrofiche fra emigrazione e
morte. Fra il 1846-1848 moltissimi irlandesi emigrano in America.
(Hungry Fourties)
Lesperienza di colonizzazione inglese in India era iniziata per scopi
puramente commerciali, lIndia era una terra ricca di spezie,
tessuti, profumi, prodotti che allepoca erano considerati di lusso.
Venne creata la EAST INDIAN COMPANY, ma col passare del
tempo questa colonizzazione oltre che commerciale diviene anche
politica. Gli inglesi cominciano a creare degli avamposti fissi,
insediamenti che gli permettessero di espandersi verso linterno. L
impero coloniale nasce con una vera e propria
scusa,infatti,nellesercito inglese lavoravano non solo inglesi, ma
anche Indiani che erano di religione INDUISTA E MUSULMANA.
Ma nellesercito inglese le cartucce usate in guerra erano lubrificate
con del grasso di maiale o di mucca, e dovevano andare a contatto
con la bocca dei soldati.
I soldati indiani si rivoltarono ma furono repressi col sangue e nel
1876, Vittoria diviene ufficialmente regina dIndia.
Comincia a crearsi una politica di espansione estera che non si
fermer alla sola India, ma arriver in Africa, Sudan, Rodesia
Nel 1851 la regina inaugura la GREAT EXHIBITION (Esposizione
Universale)
nel Crystal Palace dove si esposero tutti i macchinari che
lingegneria inglese aveva inventato e anche i beni di lusso
provenienti dallIndia, esaltando cos il regno della regina Vittoria.

Ma in questo contesto cos omogeneo emerge uno scritto che


sconvolger le coscienze dellepoca , stiamo parlando della Origin
of species 1859 del biologo e naturalista CHARLES DARWIN.
Luomo frutto dellevoluzione, non pi opera di dio. Si perde dio
come centro del mondo e si creano degli squilibri, squilibri anche
morali , a cosa credere? epoca di grandissima crisi.

Epoca di contrasti in cui per ci sono anche dei miglioramenti a


livello sociale
-1871 EDUCATION ACT.
Si innalza il livello di cultura del popolo attraverso anche
linnalzamento del livello dellistruzione obbligatoria. Tutti hanno un
istruzione. Oltre a questi miglioramenti cambier anche la situazione
delle donne.

Viene creato il WOMAN PROPERTY ACTS, (atti promulgati fra


1870-1888) con cui le donne vedono riconosciuto il diritto a
possedere qualcosa. Ad esempio i figli vengono visti anche come
propriet della donna e non solo delluomo.
Il sistema scolastico vittoriano vede la presenza di pochi maestri, tra
laltro non era nemmeno una carica di prestigio ne con cui si
potesse guadagnare molto. Si tendeva ad avere maestri che erano a
loro volta allievi di altri maestri pi grandi, quindi un sistema
incentrato su una piramide gerarchica basata sullet e non sulle
conoscenze. Era utilizzato il metodo dellauto apprendimento,
ognuno cercava di istruirsi da solo attraverso la lettura e la scrittura,
uniche cose insegnate allinterno delle scuole.
Comincia a crescere quindi lesigenza di libri e biblioteche. Esigenza
di una letteratura per le classi sociali pi basse che doveva essere
educativa:

NASCE IL ROMANZO VITTORIANO.


Pensiamo a Dickens. Il romanzo vittoriano nasce con lintenzione di
inculcare una morale, inseriscono delle violazioni a scopo educativo
ma soprattutto a scopo moralizzante.
Lo scrittore doveva scrivere a seconda del gusto del pubblico,
doveva rispecchiare gli ideali di cui scriveva, ma spesso non era
cos. Erano romanzi a puntate, quindi con un PLOT scritto a puntino
per quel tipo di storia, che si interrompeva nel momento di massima
suspense per invogliare il lettore a continuare la lettura e comprare
il numero successivo della rivista. uno scrittore che sempre in
contatto con il pubblico, che per scrive di morale ma il primo a
non rispettarla.

Il romanzo vittoriano semplice perch si rivolge ad un pubblico


non molto colto, il narratore deve essere onniscente in quando fa da
guida e dice ci che giusto e ci che sbagliato. C molto spesso
un contrasto fra CAMPAGNA e CITT, la campagna vista come luogo
idilliaco in cui il personaggio trova la felicit.
La narrazione viene anticipata cos da evitare qualsiasi tipo di
critica.
C una netta distinzione fra MALE e BENE. Pi in l tutto sar
ambiguo, ma per adesso il bianco e il nero sono ben distinti.
Dopo la morte di Albert la regina Vittoria comincia ad essere vista
come la madre del popolo, una madre universale, le viene
legittimato ruolo sociale e politico. Moglie e madre esemplare,
dalla moralit integerrima, mentre invece odiava i propri figli.
La famiglia in epoca vittoriana viene vista come qualcosa di
importantissimo, di essenziale.
La figura del pater familias, imperatore del piccolo cosmo che la
famiglia. La famiglia come un atomo, pi famiglie formano una
nazione. quasi un ossessione. una famiglia asimmetrica, non c
parit. Si parla di teoria delle sfere per la famiglia vittoriana :
il padre rappresenta la forza, il potere, la guerra, azione.
Donna invece langelo del focolare, rappresenta la domesticit. La
donna non pu e non deve studiare, deve solo pensare alla casa e
ad accudire il marito.
CONVENTRY PATMORE: scrive un componimento the angel in the
house
Jhon Ruskin scriver SESAME AND LILLIES. In un passo chiamato
queens garden in cui differenzia uomini e donne. I vittoriani sono
gente malata, Ruskin prova un amore malato, un ossessione per una
bambina di 12 anni, che aveva conosciuta quando ella ne aveva
ancora 9. Era ossessionato dalla purezza.

2 lez. 25\02

Alcuni suppongono che il periodo Vittoriano cominci dal 1832 con


la Reform Bill e non con l inizio del regno di Vittoria (1837).

Wells con la pubblicazione di Time machine fa una critica all


evoluzione parlando dell abbrutimento dei lavoratori in fabrica, visti
come scimmioni a differenza del resto della popolazione.
William Morris crea una comunit utopistica dove i lavoratori
creavano carta da parati per riparare il senso dell estetica ormai
perduto, tornando all arte del medioevo e del rinascimento,
segnalando che gli intellettuali non sono inermi a questo
livellamento verso il basso della vita umana.

All epoca molti poeti apprezzavano la purezza dei bambini visto che
le donne erano tutte uguali, cio si dovevano vestire con corsetti e
trucco (nonostante fosse bandito perch poco angelico), ed erano
apprezzate perch ci rispecchiava la loro mancanza di personalit.
All epoca ,infatti, la donna doveva seguire dei conduct book cio
libri che spiegavano come comportarsi in ogni situazione,cosa dire e
cosa non dire fino ad addirittura dirle come muovere il loro ventaglio
(che rispecchiava personalit donna). Tutto questo porta il rapporto
uomo-donna ad una specie di prostituzione legalizzata come
vediamo nel testo In Queens Garden di John Ruskin, che
parla dell uomo quasi come un Dio che va giornalmente incontro a
pericoli (proteggendo la donna da essi) mentre la donna deve
solamente apprezarlo e farsi proteggere evitando tentazione. Se
donna fa quello che vuole liberamente, quindi qualcosa di diverso da
ci, c conflitto in casa.

Charles Dickens (1812-1870) uno scrittore del periodo


vittoriano, che come molti all epoca criticava l ipocrisia di esso,
mettendo in discussione la societ tramite l ironia. Ambienta i suoi
romanzi nel luogo pi conosciuto, cio Londra, infatti, vive a
Bloomsbury,Kent e Camden town e ha un infanzia felice almeno nei
primi due luoghi. Proprio a Camden Town vive un dramma
familiare, visto che il padre molto spendaccione (nonostante fosse
un impiegato) si indebita e finisce in galera a Marshall Sea. All
epoca era possibile per la famiglia alloggiare col detenuto, quindi la
madre e 6 fratelli vanno a vivere col padre, la sorella stava nel Royal
Accademy of music ma Dickens viene lasciato in balia di se stesso,
ritenuto dalla madre abbastanza grande per badare a s (aveva 12
anni).
Ci lo porta a lavorare in fabbrica per 10 ore 6 giorni su 7
trascorrendo solo il sabato insieme alla famiglia. Nonostante la
morte della nonna porti una grande somma nelle mani della famiglia
permettendole di vivere serenamente, lui viene costretto a
continuare a lavorare. (ODIO RECIPROCO CON MADRE)

L esperienza della fabbrica e della Wellington Accademy dove


studia, sono per esperienze fondamentali, egli era infatti un
grande studioso della natura umana sin da piccolo e utilizza tali
esperienze -insieme a tutto ci che leggeva- come materiale di
studio, facendo caricature di professori poi usati come
personaggi.
Nell esperienza come stenografo in uno studio legale,fa bozze sulle
persone che incontrava, mostrando il cinismo e la corruzione dei
potenti (avvocati all epoca molto potere) costruendosi la sua critica
sul campo.
Affascinato da scrittura sin dalla giovane et decide di fare il
reporter per giornali e riviste molto importanti di quel periodo, fonda
successivamente due riviste All the year round e The
householder dove oltre a pubblicare i suoi scritti aiuta gli
emergenti, convinto che scrittura sia unico modo di denuncia
sociale.

Si innamora di una ragazza molto pi benestante di lui e capisce


ancora di pi le disparit sociali che lo circondavano.
Contrariamente da come potrebbe sembrare, inzialmente era
convinto di fare l attore, ma si ammal il giorno dell audizione (all
epoca erano molto rare visto che cerano solo due teatri facevano
rappresentazioni orali, il teatro era come il circo attuale per non far
pensare il popolo ma solo intrattenerlo) e quindi ricomincia a
scrivere le sue bozze chiamandole Sketches by boz pubblicate a
puntate nel 1832 poi raccolte nel 1836 in un unico volume.
Le sue opere non partono dai personaggi, ma dalle zone di Londra
dove mostra i cambiamenti fisionomici dal giorno alla notte (es:
avvocato mattina con moglie e sera con prostituta) e quindi l
ipocrisia, che per viene notata solo leggendo volume intero o da un
lettore attento. A Tali opere sono affiancati anche sketch per rendere
meglio l idea e far ridere ma allo stesso tempo riflettere il lettore.

Pickwick papers (1836-1837) considerato il romanzo


vittoriano per eccellenza essendo ambientato dieci anni prima e
parla delle avventure di 4 gentiluomini (quindi di classe elevata)
riprendendo il tema della contrapposizione tra citt e campagna
con narratore onniscente. In esso inserisce esperienza del padre in
prigione come critica alla societ.
Pickwick infatti, un gentiluomo che viene diffamato da una donna
che lo accusa di averle fatto la proposta di matrimonio e non averla
poi rispettata (in inghilterra ci tuttora punibile) rifiutando anche
di pagarle il risarcimento.
Qui vediamo che la figura femminile spesso ispirata a madre- se la
prende con gentiluomo razionale criticando l assenza di leggi che
tutelino ingiustizie simili.

Nel 1836 scrive il primo dei suoi capolavori cio Oliver Twist, The
parish boy progress tale personaggio attinge molto dalla sua
storia, il sottotitolo (ripreso da Pils grim progress di Bunian)
ironico, secondo Dickens infatti, secondo lui l Inghilterra dell
epoca non permetteva progresso. Un altro tratto d ironia e critica
della societ dell epoca che oliver twist venga aiutato e protetto
da una prostituta, all epoca viste come feccia della societ.

3 lez. 02/03

Molte sfaccettature dell epoca non piacevano, quindi erano


frequenti gli esperimenti di riforma sociale => Fabian Society,
che prende nome da Quinto Fabio Massimo Il temporeggiatore con
la quale si prova a riformare la societ dall interno ma senza
grossi sconvolgimenti a differenza di quanto chiesto dai cartisti
(veloci e rivoluzionari).

All epoca erano molto diffuse le fumerie d oppio,


indifferentemente dalla classe sociale, e ci era visto come un
rimedio per la maggiorparte dei problemi.

Il 1836 fu un anno molto importante per Dickens,infatti, si sposa


con Catherine Hogart (figlia del direttore dell Evening Chronicle) e
inizia la saga di Oliver Twist. Altri due testi furono Nicholas
Nichelby (1838-39) che conteneva molti riflessi autobiografici,
parlando di un ragazzo orfano che deve lavorare per sostenere la
famiglia e Barnaby Rudge, che invece si rivel un flop perch fu
il primo tentativo di romanzo storico (ambientato nell epoca
della rivolta anticattolica Gordon Riot del 1770). Si sposta con la
moglie,il fratello e la sorella a Bloomsbury e qui avviene lo
spiacevole inconveniente cio la morte della sorella.

Segnato da tale avvenimento cerca pace con scrittura e viaggi,


dove tiene molte conferenze anche grazie alle sue doti d
intrattenitore,infatti, va negli USA nel 1842 cominciando a scrivere
anche letteratura di viaggio mettendo in parallelo USA e
Inghilterra come Irving Washington. Rimane affascinato da New
York ma allo stesso tempo, in American Notes non risparmia
parole dure dovute alla schiavit degli afro-americani, scagliandosi
contro tale sistema che gli ricorda il lavoro in fabbrica inglese.
Un'altra cosa che critica (in modo come poi vedremo ipocrita) sono
gli Asylium, visto che abbandon li sua moglie.
Prova a creare un movimento di intellettuali e scrittori per diritti
d autore ma le case editrici si oppongono e il tentativo fallisce
miseramente.

Decide di prendersi un anno sabatico in Italia (giu 1844-apr 1845)


con la sua famiglia pur continuando a raccogliere materiale. Dal 700
l Italia era vista come un luogo ideale per rilassarsi, aiutati dal clima
caldo, simbolo di relax. All epoca nascono le prime guide contenenti
le locande con i cosidetti letti guarniti.
Prima va a Genova visitando il nord, poi dopo un ritorno in
Inghilterra visita Centro-sud per poi risalire. Egli era un viaggiatore e
non un turista, infatti, andava oltre il semplice percorso abituale dei
turisti (studia Italiano prima di partire per parlare e conoscere
gente).
Nel 1846 pubblica Pictures of Italy dove cerca di
sensibilizzare empatia dei turisti che vedevano scene di miseria
come attrazioni pittoresche. Mostra la convenzione e la realt
(umanit negata), facendo capire al lettore che bisogna provare
empatia non solo per le cose che ci riguardano
personalmente.

Tale spirito si sviluppa nella met dell 800 in USA dove prende
piede l Unitarismo,quindi si passa da Trinit a Unit.(Solo padre
divino) => Uomo nasce senza peccato, portando ottimismo e fede
nel futuro.
Questideale incorporato in Christmas Carol del 1843, dove
la speranza finale dovuta proprio da assenza del peccato.
Dal 1847-1859 crea e finanzia lUrania Cottage per Fallen
Woman desideroso di dare un opportunit alle donne di uscire dal
degrado tramite istruzione -e non con i modi aggressivi delle
maddalene- inserendole nel tessuto sociale e facendole sposare con
militari.

Nel 1849 torna con il suo primo romanzo autobiografico David


Copperfield (1849-1850). La trama non molto innovativa
poich parla di un ragazzo che perde il padre, ma c una svolta
tecnica, il narratore interno (Prospettiva personaggio). Ci da
molto successo allopera poich nessuno pi di Dickens poteva
sapere il punto di vista del suo personaggio, essendo unopera
autobiografica.
Tra le altre opere scritte in questo periodo, ricordiamo Bleak
House (1852-53) che tramite il narratore Onnisciente\Interno,
parlava di un individuo alle prese con sistema giuridico che non
tutelava luomo, ma lo schiacciava e Hard Times (1854) quest
ultimo era l unico romanzo ambientato a Coketown e non a Londra,
qui vediamo un esaltazione della morale e dei buoni propositi
insieme a una forte critica dell utilitarismo di Bentham che
pensava che l unica cosa importante fosse rendere felici pi
persone possibili e produrre a discapito della moralit.

Little Dorrit (1857) riprende il tema dellimprigionamento per


debiti e in questo periodo si riavvicina a teatro grazie alla
conoscenza di Wilkie Collins scrittore di opere sensazionaliste e
teatro, scrivendo insieme a lui The Frozen Deep. Sinnamora
dellattrice diciottenne Ellen Ternan e si separa dalla moglie (seppur
non in maniera ufficiale), dando a Ellen fama e rispettabilit visto
che il mestiere dell attrice era ai limiti del lecito. Con lei viaggia
molto portandola alle sue conferenze continuando a mantenere i
suoi figli.

A Tale of two cities (1859) il suo secondo romanzo storico,


dove usa rivoluzione francese come specchio del periodo vittoriano,
questa volta per ha successo perch riconosciuta la critica
sociale.
Great Expectations (1860) un romanzo autobiografico con
narratore interno che si apre nel 1812 (sua data di nascita),
narrando le vicende di Philip dai 6 anni in poi.
Ovviamente linfanzia di Philip uninfanzia triste, infatti, viene
picchiato da sorella e suo marito. Poi accolto in un ambiente
famigliare composto da una Vecchia signora e Estella, una giovane
ragazza. La vecchia molto cattiva ed sempre rappresentata con
un abito da sposa, essendo stata abbandonata all altare, mentre
invece Estella apparentemente orfana (poi si scopre figlia del
malfattore che Pip aiuta, che poi gli dar somma di denaro) ed
stata cresciuta dalla vecchia in modo da usare la sua bellezza
come punizione per gli uomini, vendicandosi per ci che le era
successo in giovane et. Philip si innamora di lei ma ovviamente
viene rifiutato, poi la ragazza si sposa un uomo brutale che la
picchia e la rende infelice.
Nel frattempo il protagonista ottiene una grande somma e la
sperpera e nella scena finale (ritorno speranza) incontra Estella e
va via con lei.
Tale pessimismo dovuto alla morte del figlio fatto con Ellen, cosa
che lo porta ad avvicinarsi all Occultismo. All epoca molti medium,
sedute spiritiche e mesmerismo, spinto dal dolore si unisce a un
Ghost Club con altre persone che volevano ricongiungersi ai loro
cari tramite gli spiriti.
L avvicinamento alloccultismo lo porta a scrivere The Mistery of
Edwin Drude che toglie posto al vecchio obiettivo di critica sociale.

Forster sostiene che fino ad ora i personaggi di Dickens sono Flat


characters perch personaggi non studiati psicologicamente, ma
dopo loccultismo, i personaggi cominciano a essere round
characters.
Nel 1865 mentre era a Parigi, il ponte su cui viaggiava il suo treno
crolla e i vagoni sprofondano nel vuoto; in tutto ci si scorda alcuni
suoi testi ma fortunosamente riesce ad andare a recuperarli e a
salvarsi per un pelo (secondo lui grazie allo spirito del figlio morto),
tale vicenda lo segna e lo ispira nella scrittura di The Signal
Man che parla di un signal man invisibile che sventa un disastro
ferroviario.
Il testo che viene recuperato prima della caduta del vagone Our
mutual friend ed una storia molto complicata di un figlio che
per ereditare da suo padre deve sposare una donna senza vederla,
ma fingendosi morto la vede e la sposa dopo aver riavuto l eredit
dal maggiordomo che verifica i veri sentimenti della donna.
Passa gli ultimi anni della sua vita in USA, ricredendosi sugli
americani (forse per fine schiavit o perch le sue opere
cominciavano ad essere apprezzate) e scrive il suo ultimo romanzo
The history of Edwin drude (incompleto) ambientato in una
fumeria d oppio; ci era molto strano considerando il Dickens a
cui eravamo abituati, facendo intuire che ora il poeta si interessa al
lato oscuro visto che tutti ne hanno uno che esce a seconda delle
circostanze.

Oliver Twist => antiromanzo 700; di solito si segue la crescita


del personaggio e la nascita esaltata, mentre qui il protagonista
nasce in un ricovero per mano di un dottore e un infermiera
ubriachi. I natali tremendi sono anche segno di ottimismo perch
tutto sommato, Oliver Twist riesce a sopravvivere e ad avere una
vita dignitosa. Usa tocco dironia verso la famiglia, la cui assenza
vista in modo positivo per mancata pressione su ragazzo.

Elizabeth Guskell (1810-1865) una delle prime scrittrici dell


epoca, cosa che all epoca era considerata ribellione, ma non si
ribella totalmente visto che lo fa nei canoni dell epoca,infatti,
Gaskell il cognome del marito.
Cresce in un classico ambiente familiare vittoriano, suo padre era
un pastore unitario -che abbandon la missione per andare al
seguito di Lord Lonsdale pur non arrivandoci per una serie di
vicissitudini- e sua madre dopo l ottava gravidanza la lasci orfana
all et di otto anni.
Il padre smista i suoi figli ai parenti e lei viene adottata dalla zia
che aveva il marito pazzo e una figlia disabile, ci abitua Elizabeth
ad essere sempre tranquilla e buona col prossimo, non vedendo il
padre finch non si ammala.
Solo il fratello pi grande la visita, egli era una figura molto
importante per lei perch lunico che la confortava e
incoraggiava a continuare a scrivere, poi dopo la sua partenza
nellEast Indian Company si persero le sue tracce.
Oltre allistruzione standard femminile legge e studia i classici
completando la sua formazione con viaggi a : Londra, Newcastle ed
Edimburgo dove entra a contatto con pastori unitari incontrando
William Turner un suo parente da cui va a vivere dopo aver curato
suo padre che le aveva chiesto aiuto.
A Manchester, in visita alla figlia di Turner, conosce luomo della sua
vita; questuomo era il suo opposto ma i due condividevano lamore
per il prossimo.

Con William Gaskell ha 7 figli di cui solo 4 sopravvivono, infatti,


due nascono morti e uno muore di scarlattina, ci la fa cadere in
depressione ma suo marito le sta accanto incoraggiandola a scrivere
i suoi pensieri e sfogarsi, lei rifiuta inizialmente perch dice che suo
unico scopo essere una buona madre ma poi quando il marito dice
che scriver un opera con lei si convince. I due scrivono un
romanzo a 4 mani Sketches among the poor pubblicato per
intero nel 1836; quest opera parlava della loro esperienza
filantropica nei confronti dei disagiati e ottiene un disceto successo
che la invoglia a continuare e pubblicare opere mai pubblicate nella
rivista di Dickens (di cui era molto amica).
Si firma sotto lo pseudonimo Cotton Mather Mills. per non destare
sospetti su sua identit femminile. Cotton Mathers era un puritano
estremista e l unione delle parole Cotton Mils (mulini di cotone)
riportava alla realt industriale che aveva visisuto stando a contatto
con i poveri.

Il suo romanzo pi importante Mary Burton pubblicato nel 1848


per pubblicato anonimamente, nonostante faceva sapere
pubblicamente di averlo scritto lei, legittimando ci tramite delle
glosse e un introduzione fatta dal marito (per il dialetto scozzese e
per evitare che fosse opera scritta solo da donna).
E ambientato nella contemporaneit e ha riferimenti al cartismo e i
problemi sociali dellepoca, infatti, parla di due famiglie (Burton e
Wilson) poco agiate con il padre di Mary che abbraccia il cartismo
sperando in un cambiamento. Mary va a fare la sarta e l Henry
Carlson (agiato) e Gem Wilson (povero), rifiuta il primo per poi
accorgersi di amarlo. La zia Ester si ribella a unione con Carlson
dicendo che la far diventare una prostituta come lei e fa lo stesso
andando da Jem che infuriato dice di voler ucciderlo. Il giorno dopo
Henry viene trovato morto (ucciso dal padre di Mary) e l accusa
ricade su Gem, Mary con un alibi salva il ragazzo senza incolpare il
padre che poi spinto dal rimorso si costituisce al padre di Henry,
venendo perdonato per poi morire dopo tale confessione. I due
ragazzi poi si sposano e vanno a vivere in Canada.

Vediamo che il valore che si nota nel romanzo quello della carit
cristiana,infatti, i personaggi vengono apprezzati solo quando si
immolano. Non c nessun eroina o capacit d azione ma l unica
cosa importante lo spirito religioso e la forza divina (ci
dovuto anche al fatto che non doveva violare regole sociali su
scrittura) quindi le scelte morali sono solo positive.

Nella prefazione parla dell interesse per le classi pi povere-


nonostante la donna fosse al centro del testo- per mascherare tale
argomento.
Il secondo romanzo, Ruth considerato serio e profondo all epoca
ma ha una trama molto comica, anche qui si vogliono sottolineare
le differenze sociali,infatti, Ruth una sarta che poi si ritrova a fare
la sarta per un ballo (notiamo la ricchezza e le differenze sociali) e l
conosce un uomo che le propone di vivere con lui, lei si fida e ignara
rimane incinta (protagonista totalmente incosciente). L uomo si
ammala e chiama la madre per curarlo, che caccia la donna essendo
non sposata, Ruth tenta di uccidersi ma un pastore le salva la vita
portandola con se a Londra dicendo che era una vedova. Da qui in
poi la protagonista si distingue nella societ per il bene che fa ma
mentre faceva la governante per la famiglia Bradshaw il suo segreto
viene scoperto da una bambina che per lo mantiene. Ci che
smonta tutto il ritorno del padre che dice di amarla, lei lo rifiuta
ma costretta a rivelare tutto e per espiare i suoi peccati decide di
curare i malati terminali curando anche l uomo che l aveva messa
incinta dopo averlo perdonato. Alla fine del romanzo lui guarisce e
lei muore; queste trame erano surreali e quasi comiche ma erano l
unico modo di parlare di temi scottanti in maniera velata.

Il suo ultimo romanzo North and South viene pubblicato nel


1855 e introduce un aspetto caratteristico vittoriano,cio l
opposizione tra citt e campagna.
Mary abbandona il tipico quadro famigliare vittoriano per insegnare
e conosce il proprietario di una fabbrica che grazie alle sue doti
riesce ad avere una grande ricchezza. La protagonista oscilla tra
ammirazione e disprezzo perch il proprietario s un self-made
man, ma sfrutta i suoi lavoratori. Durante una rivolta carlista, Mary
salva la vita a questuomo che per ringraziarla (ormai innamorato di
lei) le fa la proposta di matrimonio, per i suoi modi rudi e goffi gli
costano un rifiuto, visto che sembrava lo stesse facendo solo per
ricambiare il favore. Nonostante la sua goffaggine dimostra di non
essere cattivo, non denunciando il fratello di Mary, che era un
soldato ammutinato tornato in Inghilterra per curare la madre. Alla
fine, si sposano quando lei eredita una discreta somma sociale a
dimostrazione del fatto che le differenze sociali erano molto
importanti e influenti, nel testo per evitata in qualsiasi modo la
critica.

Nel 1853 fa la biografia di Charlotte Bronty, commissionata dal


padre che voleva mettere in buona luce la figlia, che nel testo verr
vista come perfetta donna vittoriana.

William Makepiece Tackeray (1816-1863), nasce a Calcutta


perch genitori entrambi nella East Indian Company, sua storia
interessante per rapporto con la moglie. Una volta rimasto orfano
del padre, la madre lo manda a studiare in Inghilterra (a soli quattro
anni) perch le ricordava troppo il marito. Nel suo college veniva
picchiato dagli insegnanti anche per il suo carattere irrequieto, ci
gli fa odiare tutto quello che studiava, non a caso era un pessimo
studente e studiava solo materie che gli interessavano. Comincia gli
studi universitari a 18 anni per poi abbandonarli e cominciare a
viaggiare per ampliare la sua cultura. Nei suoi viaggi in Germania
conosce e apprezza Goethe e anche in francia entra in contatto con
molti intellettuali.

Torna in Inghilterra ventunenne e eredit una grande somma dal


padre, purtroppo per, il suo stile di vita eccessivo (amava cibo e
gioco d azzardo), un investimento su due riviste andato male e il
fallimento di entrambe le banche indiane su cui erano depositati i
soldi della madre lo indebitano.
Decide di fare il vignettista\illustratore e comincia a scrivere articoli
per il Phrasers Magazine (rivista conservatrice) => autore
satirico ma non ai fini di riforma sociale come Dickens. Si sposa e fa
tre figli, la morte del terzo figlio fa cadere la moglie in depressione e
la porta spesso a provare il suicidio, decide di portarla in Irlanda per
fargli cambiare aria, ma prova suicidio anche l facendogli capire che
ormai non aveva speranze. Per liberarsene la porta a Parigi e la
lascia l, facendo intendere di essere ormai vedovo e comincia ad
intensificare i rapporti con la migliore amica della moglie di cui era
innamorato, finch marito non se ne accorge. Poi si consola con una
giovane attrice a cui per trova un marito (secondo i vittoriani, cos
il rapporto sarebbe stato pi rispettabile).

Catherine, pubblicato nel 1839 si ispira a Catherine Hayes, una


donna accusata di stregoneria per aver ucciso suo marito. Il testo
aveva lo scopo di mostrare perversione e malignit delle donne ma
la critica lo apprezza per i motivi opposti a quelli che aveva lo
scrittore, infatti, i lettori legittimano l omicidio per il cattivo
comportamento del marito. Per questo motivo Thackeray non
ripubblica l opera.
Scrive Irish Sketchbook e Paris Sketchbook (1840-43) ricalcano
gli sketches di Dickens ma in questo caso non vengono
minimamente toccate questioni sociali (crisi Irlanda) perch non
voleva ne riferimenti a critica o a riforma sociale e si limita a
riprodurre dei bozzetti paesagistici. (INTERESSE PURAMENTE
DIDATTICO)
The Luck of Barry Lyndon => tentativo di ascesa sociale di un
irlandese, il tutto per molto satirico e non sottolinea la psicologia
del personaggio.

Vanity Fair (1847-48) parla dell attaccamento ai soldi,l ascesa


sociale e i beni materiali, ma a differenza di Buniain (a cui si ispira l
opera) non li critica. Rebecca (Becky) Sharp e Amelia Sedley. La
prima la figlia di un pittore e di una ballerina francese, decisa e
pronta a tutto per lascesa sociale; la seconda invece figlia di
borghesi benestanti ed ha un carattere molto noioso.

Becky prima di fare l istitutrice all epoca figure al limite perch


erano donne modello ma vendevano se stesse e la loro abilit-
passa un periodo a casa di Amelia, dove conosce il promesso sposo
e il fratello dell amica (grasso,noioso e impacciato).
Quest ultimo si innamora di lei e lei lo prende in giro per arrivare
alle sue ricchezze, per prendere coraggio e proporsi, il ragazzo si
ubriaca esagerando venendo cos costretto a lasciare il paese.

Nel frattempo Becky viene assunta come istitutrice della famiglia


Crawley e anche l prova ad approfittare della gente che la circonda,
guadagnando le grazie del giovane figlio,suo padre e della sua
sorellastra (anziana senza eredi).
Il giovane si propone e decidono di sposarsi in segreto, ma lo stesso
giorno anche il padre ormai vicino alla morte- si propone, venendo
alla scoperta dei suoi intrighi sia lui che la sorellastra decidono di
disereditarla dopo averla cacciata di casa.

Decide quindi di riallacciare i rapporti con Amelia per suo fratello


Joseph, la sua amica si era sposata con il suo promesso sposo
George, che per si accorge subito di quanto fosse noiosa. Becky ne
approfitta e propone una vacanza di gruppo, dove viene apprezzata
dal marito di Amelia per le sue qualit intellettuali. I mariti vengono
chiamati in guerra, muoiono e le donne hanno un figlio: Amelia
buona madre, mentre invece Becky era interessata solo alla scalata
sociale. Suo marito pur sapendo che attirava le attenzioni di molti
uomini, la lasciava fare perch non stavano in buone condizioni
economiche, poi per quando fu scoperta la abbandona.

Joseph era tornato e muore dopo avergli intestato tutti i suoi beni a
Becky, avvelenato da lei come vediamo in uno sketch. Alla fine del
romanzo nonostante non avesse affetti (suo figlio la mantiene ma
quasi come segno di carit\pena) la persona che sta
economicamente meglio. Dobbin, migliore amico di George, da
sempre innamorato di Amelia (a cui si era proposto senza successo
dopo la morte del suo amico) si sposa con lei capendo per che la
voleva solo perch era inarrivabile, pentendosi del suo gesto.

Alla fine della sua vita Thackeray, scrive The Four Georges
dedicato ai regnanti dell epoca, riabilitando cos la sua reputazione
che si era un po macchiata quando che si scopri che non era mai
stato vedovo.

Sottolinea aspetto teatrale, invitando il lettore a proiettarsi sulla


scena, i suoi personaggi hanno un evoluzione e il loro tormento
interiore viene comunicato a chi legge

George Elliot pseudonimo di Mary Anne Evans- 1819-1880


considerata la scrittrice pi realista dell epoca per il suo
pessimismo e l impronta psicologica dei suoi personaggi, che
rifletteva al massimo la realt delle midlands (campagne) di cui
parla.
Nonostante non fosse bella, era una donna estremamente sicura di
se e grazie alla sua intelligenza e al suo fascino di violatrice, piaceva
molto agli uomini.

Nasce in una famiglia metodista allargata, visto che il padre aveva


gi figli- sin da piccola diversa dalla sorella, molto interessata in
letteratura, il padre vedendo il suo aspetto fisico e tale passione la
incentiva a studiare mandandola a scuola da Maria Lewis
(insegnante metodista di studi classici => allepoca rari per una
donna).
Nel 1936 muore la madre e deve tornare a casa a svolgere le
funzioni femminili dell epoca e il fratello prende il posto del padre
nella gestione della tenuta di alcuni nobili perch non stava bene. Si
trasferisce poi con il padre a Coventry dove partecipa a molti circoli
intellettuali e incontra Charles Bray, che ospitava all epoca gli
intellettuali pi prominenti del periodo.
Conosce emerson che aumenta la sua autostima ed entra a contatto
con Robert Owen e altri filosofi radicali (imparando ad andare contro
convenzioni, contestando incongruenze della Bibbia). Il padre
infastidito le vieta di fare ci finche lui a mantenerla,infatti,
successivamente alla morte del padre insieme al dolore c anche
un sentimento di liberazione visto che cinque giorni dopo parte con
un ragazzo in svizzera e al suo ritorno decide di dedicarsi alla
scrittura abbandonando il ruolo di editrice che aveva al West
Minister Review per non uscire dalla sfera.
Il suo grande amore, George Elliot Lewis era una figura di spicco dei
salotti, era un uomo gi sposato ma in una coppia molto aperta
(riconosce 4 figli non suoi). Ci dimostra anche la sua apertura
intellettuale e fisica dopo la morte del padre, visto che fa conto di
essere sposata con questo uomo e parte in luna di miele in
germania; al suo ritorno cambia nome e comincia a pubblicare con
lo pseudonimo maschile.

Nel 1856 scrive Silly Novels by Lady Novelist => critica scrittura
minore femminile dell epoca (grandi melodrammi, molto popolari
all epoca). Tale testo pubblicato anonimamente per non sembrare
una critica maschilista ma solamente satirica e sarcastica.
Scenes of clerical life => critica vicende di vita quotidiana
insostenibile come violenza delle famiglie patriarcali dell epoca
sembra scritto da parroco

Adam Beede nel 1857-58, ambientato in campagna molto critico


ma come tutte le sue opere tiene conto della psicologia dei
personaggi, il finale duro e il pessimismo aprono quello che sar un
ciclo nella letteratura.
Il protagonista un falegname povero,rozzo ma onesto che prova
sentimenti sinceri per una donna interessata solamente al lusso e
alla scalata sociale; questa si invaghisce di un capitano del cui
rimane incinta, parte per cercarlo venendo scambiata per una fallen
women. Partorisce da sola in campagna e abbandona suo figlio, ma
poi presa da sensi di colpa e paura di dover giustificare l assenza
del bambino decide di tornare indietro sui suoi passi; per era
troppo tardi,infatti, il bambino era ormai morto e lei viene accusata
di infanticidio.
Grazie alle conoscenze del capitano che era tornato- riesce ad
evitare la pena di morte e viene deportata e i personaggi positivi
dell opera (Adam e la cugina) che l avevano sempre aiutata, si
sposano.

The mill on the floss (nome fittizio fiume) => E un romanzo


autobiografico dedicato al marito per il sesto anno di unione.
Ambientato nel 1830, riflette molto su distretto agricolo e vediamo il
contrasto tra fratello e sorella presente nella sua vita.
La trama parla di una ragazza con ambizioni culturali e il sogno della
citt che ad un certo punto ha una relazione di Philip (figlio della
concorrenza del padre che coster il lavoro alla sua famiglia visto
che il padre perder il mulino proprio per mano del padre di Philip) e
nonostante il padre le vieti di vederlo, la relazione tra i due
continua, nonostante fosse devastata dalla situazione famigliare il
suo unico interesse era la sua formazione culturale. A Casa della
cugina attratta dal suo fidanzato, la cugina Lucy prova ad
allontanarla organizzando una gita tra lei e Philip ma quest ultimo si
ammala e va il suo fidanzato; quindi il disastro familiare totale.
Il fiume va in piena quindi il fratello Tom si trova bloccato al mulino,
lei lo salva e si riconcilia con lui ma la barca si rovescia
(Riconciliazione nella morte \ Deus ex machina), ci dimostra che lei
voleva il perdono del fratello nonostante le sue scelte di vita
diverse, ma questo non mai accaduto.

Felix Holt, the radical (1866) -> parla di movimenti carlisti per
denunciare le differenze sociali.
Silas Marner (1861) -> era un tentativo di consolare l uomo
rielaborando la legge della compensazione di Emerson (cose
negative diventano poi positive).
Il protagonista un operaio in una comunit calvinista delle
Midland, che viene ingiustamente accusato di aver rubato dei soldi
venendo allontanato.
Va in un'altra comunit e lavora per restituire i soldi (nonostante non
li avesse rubati) ma viene derubato da un proprietario ricco che poi
scompare senza che nessuno dubiti di lui perch era gi benestante.
Il fratello del ladro svela poi la sua doppia vita, infatti, era sposato
con una donna oppiomane ma voleva sposarsi con una donna ricca.
La moglie che nel frattempo aveva partorito, lo cerca e nonostante
fosse sotto effetto di oppio riesce quasi a trovarlo per poi perdersi
nei presi di casa sua addormentarsi e morire dal freddo. La bambina
sopravvive e si divincola arrivando a casa di Silas che la accudisce e
si prende cura di lei chiamandola Epsiba. Il vero padre riesce a
sposarsi ma non riuscendo ad avere figli riconosce Epsiba, che lo
rifiuta; infine il ladro viene trovato morto e il villaggio calvinista che
lo aveva cacciato viene raso al suolo. Vediamo come tutto ci che
viene sottratto a Silas torna poi sotto forma di affetto e compagnia e
come la situazione sociale venga analizzata molto profondamente.

Il marito della scrittrice muore prima di lei, quindi si unisce a un


ragazzo scozzese pi giovane di venti anni. La sua malattia rende il
matrimonio molto breve ma il ragazzo scrive una biografia, dove la
elogia come donna perfetta; riportando quindi agli standard
vittoriani che lei disprezzava