Sei sulla pagina 1di 31

Corso di Fisica Generale 1

a.a. 2016 / 2017

corso di laurea in Ingegneria dell'Automazione


ed Ingegneria Informatica (A-B)
7 lezione (11 / 10 / 2016)
Dr. Laura VALORE
Email : laura.valore@na.infn.it / laura.valore@unina.it
Pagina web : www.docenti.unina.it/laura.valore
Ricevimento : appuntamento per email studio presso il Dipartimento di Fisica
(Complesso Universitario di Monte Sant'Angelo, Edificio 6) stanza 2Ma13
Oppure Laboratorio (Hangar) 1H11c0

Forza

una grandezza vettoriale F

modulo, direzione e verso

quando due o piu' forze agiscono su un corpo, possiamo comporle per


trovare la risultante delle forze

una sola forza con modulo, direzione e verso della risultante delle forze
produce sul corpo lo stesso effetto che verrebbe prodotto insieme dalle
forze componenti agenti su di esso
principio di sovrapposizione delle forze

l'unit di misura si definisce in base all'accelerazione che in


grado di imprimere su un campione di riferimento :

il Newton (N) = 1 kgm/s2

stiamo esercitando su un corpo di 1 kg una forza il cui modulo pari


ad 1 N se questo subisce un'accelerazione di 1 m/s 2

Prima legge di Newton


principio d'inerzia
In un sistema di riferimento inerziale,
un corpo permane nel suo stato di quiete o di moto rettilineo uniforme se la
risultante delle forze agenti su di esso nulla

1. possono agire anche piu' forze contemporaneamente su un corpo, purch la


risultante sia nulla
2. il corpo non accelera, quindi la sua velocit non varia : se fermo resta fermo, se
in moto rettilineo uniforme continua con la sua velocit (vettoriale) costante.
3. cos' un sistema di riferimento inerziale?
un sistema di riferimento detto INERZIALE se in esso vale il principio
d'inerzia, ovvero se vale la prima legge di Newton

La massa

La massa una caratteristica intrinseca di un corpo, e mette


in relazione la forza applicata al corpo con l'accelerazione che
ne risulta

Se proviamo ad imprimere la stessa accelerazione ad un


pallone da calcio o ad una pallina da tennis dosiamo
diversamente la forza! Questo perch i due corpi hanno
masse diverse

l'accelerazione subita da un corpo, a parit di forza


applicata, inversamente proporzionale alla sua
massa : tanto piu' piccola la massa (pallina da
tennis) tanto maggiore sar l'accelerazione...

Seconda legge di Newton

La risultante delle forze agenti su un corpo uguale a prodotto della sua


massa per l'accelerazione assunta dal corpo

F = ma

Attenzione! Parliamo della risultante delle forze che agiscono sul corpo : quelle che
non agiscono sul corpo in oggetto non hanno alcuna influenza sul suo moto!!
F = ma
Fx = max

Fy = may

Fz = maz

La risultante delle forze agenti lungo


l'asse x genera la componente x
dell'accelerazione. E' indipendente da
quello che accade lungo gli altri assi!

Problema svolto 5.2


Conoscendo l'accelerazione, e note le forze F1 ed F2,
trovare la forza F3 e definirne direzione, verso e modulo

m = 2,0 kg

a = 3,0 m/s2

F1 = 10 N, F2 = 20 N
F2

a
1 = 50
2 = 30
F1

Esercizio 5.4

m = 120 kg

F1 = 32 N

F2 = 55 N

F3 = 41 N

1 = 30, 3 = 60

determinare a

F1
3
F3

F2
x

Forza gravitazionale

La forza gravitazionale Fg una forza di attrazione agente fra corpi


Per ora, poniamo sempre che uno dei due corpi sia la Terra la
forza di gravit la forza che attrae ogni corpo sulla Terra verso il
basso.
E' diretta verso il centro della Terra, quindi verticalmente al terreno
F = ma

Fg = mg Fg = (-mg) j

il modulo della forza di gravit mg


Questa forza agisce SEMPRE,
SEMPRE anche
quando un corpo a riposo :
esempio libro su un tavolo

Fy = may
ay = -g
-Fg = -mg

Peso

Il peso P di un corpo il modulo della forza gravitazionale F g


esercitata dalla Terra su quel corpo : P = mg
Il peso e la massa sono due cose diverse :

la massa una caratteristica intrinseca del corpo, che non


cambia a seconda del luogo;

il peso legato alla massa del corpo, ma anche


all'accelerazione di gravit g uno stesso oggetto misurato
sulla Terra e sulla Luna ha la stessa massa ma peso diverso.

il peso di una palla da bowling di massa 7,2 kg vale 71 N sulla Terra : quanto vale
sulla Luna, dove g = 1.6 m/s2 ?
PTerra = 7.2 kg x 9.8 m/s2 = 71 N
PLuna = 7.2 kg x 1.6 m/s2 = 11,6 N

Forza normale
Quando un oggetto sottoposto a forza di gravit ed in contatto con un altro oggetto
rimane fermo, significa che la forza risultante su di esso nulla. Questo implica che
un'altra forza agisce sull'oggetto e controbilancia la forza di gravit:
gravit questa forza la
esercita il secondo oggetto e si chiama forza di contatto verso l'alto, in contrasto con
la forza di gravit.
Quando la forza di contatto agisce perpendicolarmente alla superficie di contatto
prende il nome di forza normale
FN (forza normale)
FN
Fg
Fg

il corpo fermo : le
due forze sono
uguali ed opposte

Forza normale
consideriamo l'asse y e scriviamo la seconda legge di Newton :
FN Fg = may FN mg = may
Il modulo : FN = m(g + ay)
Valido per qualunque accelerazione ay, anche se ad esempio siamo in un veicolo che
sta accelerando in verticale (ascensore, aereo)
FN (forza normale)
FN
Fg
Fg

il corpo fermo : le
due forze sono
uguali ed opposte

Verifica

Se il tavolo ed il blocco si trovano su un'ascensore


che si muove verso l'alto con :
a) velocit costante
b) velocit crescente

l'intensita di FN sar maggiore, uguale o minore ad


mg?

Verifica

Se il tavolo ed il blocco si trovano su un'ascensore che


si muove verso l'alto con :
a) velocit costante ay = 0 FN = mg (uguale)
b) velocit crescente ay > 0 FN = mg+may
(maggiore)

l'intensita di FN sar maggiore, uguale o minore ad


mg?
FN = m(g + ay)
Fg

Forza di tensione
Consideriamo un corpo fissato ad un filo tirato : la forza di tensione
la forza esercitata dal filo applicata al punto di fissaggio e diretta
lungo il filo nella direzione di allontanamento dal corpo

La tensione nel filo il modulo della forza di tensione T agente sul


corpo
Per semplificare, spesso consideriamo il filo come un oggetto di
massa trascurabile e non soggetto ad allungamento (inestensibile)

Forza di tensione
Ancora per semplificare, se consideriamo i
due casi riportati in figura:

la tensione nel filo sar sempre la stessa T


anche se tutto il sistema accelera e se il filo
corre intorno ad una carrucola, purch sia
considerata senza massa ed attrito
La tensione esercitata dal filo sul corpo T

Forza di tensione : verifica

Il corpo sospeso alla corda in figura ha un


peso di 75 N. Se il corpo si sta muovendo
verso l'alto
a) a velocit costante
b) a velocit crescente
c) a velocit decrescente
la tensione T uguale, maggiore o minore
di 75 N ?

Forza di tensione : verifica

Il corpo sospeso alla corda in figura ha un


peso di 75 N. Se il corpo si sta muovendo
verso l'alto
a) a velocit costante uguale
b) a velocit crescente maggiore
c) a velocit decrescente minore
la tensione T uguale, maggiore o minore
di 75 N ?

Problema svolto 5.3

blocco in scorrimento : M = 3.3 kg


blocco appeso : m = 2.1 kg
calcolare :
1) l'accelerazione del blocco in scorrimento aS
2) l'accelerazione del blocco appeso aA
3) la tensione T

Problema svolto 5.3

blocco in scorrimento : M = 3.3 kg


blocco appeso : m = 2.1 kg
calcolare :
1) l'accelerazione del blocco in scorrimento aS
2) l'accelerazione del blocco appeso aA
3) la tensione T

Terza legge di Newton

principio di azione e reazione

Quando due corpi interagiscono, le forze esercitate da un corpo sull'altro


sono uguali in modulo ma opposte in verso

dire che due corpi


interagiscono vuol dire
che ciascuno esercita una
forza sull'altro

FCB

FBC

La forza esercitata dal libro B sul blocco C uguale e contraria a quella


esercitata dal blocco C sul libro B
FBC = - FCB uguale intensit e direzione, verso opposto
la terza legge di Newton vale sempre, anche se il sistema in moto uniforme o accelerato

Esempio di interazione e coppie


azione-reazione
FN ed Fg non sono una coppia
azione-reazione!
Sono forze agenti su un solo
corpo e non dovute
all'interazione tra due corpi

FN forza normale che il ripiano esercita sul blocco

Fg forza di gravit che la Terra esercita sul blocco

coppie di forze azione-reazione in gioco :


1. sistema blocco tavolo :
FN1 che il blocco esercita sul tavolo + FN2 che il ripiano del tavolo esercita sul blocco
2. sistema blocco Terra :
Fg1 che la Terra esercita sul blocco + Fg2 che il blocco esercita sulla Terra

Attrito (o forza di attrito)

L'attrito, o forza di attrito,


attrito la resistenza che una superficie
esercita su di un corpo opponendosi al moto.
Agisce parallelamente alla superficie, in verso opposto al moto

direzione di trascinamento
forza di attrito

Negli esercizi, per semplificare spesso assumiamo che l'attrito


sia trascurabile e diciamo che la superficie sia priva di attrito.

Nella realt esistono 2 tipo di forze di attrito : attito statico ed


attrito dinamico

Esempio nella vita reale


FN
1. il blocco in quiete. Le uniche
forze che agiscono sono Fg ed FN
Fg
2. Una forza F tende a far muovere il
blocco verso sinistra, ma non ci riesce.
Il blocco ancora fermo. La forza F
compensata dalla forza d'attrito fs

FN
F

fs
Fg

3. La forza F aumenta,
aumenta ma ancora non
riesce a far muovere il blocco, che
ancora fermo. La forza d'attrito fs
continua a compensare F

FN
F
Fg

fs

Esempio nella vita reale


a
4. Il blocco improvvisamente d uno
strappo ed inizia a muoversi. La forza
applicata F ha sopraffatto la forza di
attrito statico fs, il blocco accelera.
5. a questo punto riduciamo la forza F
applicata al blocco per mantenere la
velocit costante. La forza F pareggia
la forza di attrito dinamico fk, piu' debole
della forza d'attrito statico

FN
fk

Fg
v = cost

FN

fk
Fg

Abbiamo visto quindi due tipi di forze d'attrito :


a) forza di attrito statico fs, che aumenta all'aumentare della forza applicata, fino ad un
valore limite
b) forza di attrito dinamico fk, piu' debole della forza di attrito statico e costante

Attrito

Se una forza F applicata ad un corpo tende a farlo


scorrere a contatto con una superficie, si manifesta una
forza d'attrito esercitata dalla superficie sul corpo stesso

qual la causa?
La forza di attrito una forza che agisce tra gli atomi superficiali di un
corpo e quelli di un altro.
Nel caso ideale, due superfici perfettamente levigate poste a contatto
sotto vuoto si saldano a freddo l'una contro l'altra, formando un unico
blocco, impedendo quindi lo scorrimento di una sull'altra.

Attrito

Nel mondo reale, le due superfici a contatto non saranno mai


perfettamente piane e levigate, quindi ci saranno pochi punti di
contatto su scala atomica, che tuttavia si saldano a freddo tra loro,
dando vita all'attrito statico

quando si tira un blocco per metterlo in moto, si stirano le


saldature e, dopo lo strappo iniziale, si crea una serie continua di
risaldature e strappi temporanei che danno vita all'attrito dinamico

Propriet dell'attrito
1. in quiete, la forza di attrito statico fs e la componente di F
parallela alla superficie hanno la stessa intensit e direzione e
versi opposti
FN
F

fs
Fg

2. L'intensit di fs puo' raggiungere un valore massimo dato da :


fs,max = sFN

s detto coefficiente di attrito statico

FN il modulo della forza normale

Propriet dell'attrito
1. se il corpo inizia a scivolare lungo la superficie, l'intensit della
forza di attrito decresce rapidamente fino al valore fk dato da :
fk = kFN

k detto coefficiente di attrito dinamico

FN il modulo della forza normale

v = cost

FN

fk
Fg

L'intensit della forza normale quindi una misura della fermezza con cui il
corpo preme contro la superficie : maggiore la pressione, maggiore la
reazione della superficie, maggiore sar la forza necessaria per superare
fs,max e mettere in moto l'oggetto.

Propriet dell'attrito
Attenzione : le equazioni fs, max = sFN e fk = kFN non sono
vettoriali!
v = cost

FN

fk
Fg

I coefficienti di attrito statico e dinamico sono adimensionali


Vengono misurati sperimentalmente e dipendono sia dal corpo che dalla
superficie di contatto

Verifica

Sul pavimento giace un blocco.


a) qual il modulo della forza d'attrito generata dal
pavimento?
b) se applichiamo F = 5 N al blocco e questo non si
muove, qual il modulo della forza d'attrito?
c) se fs,max = 10 N, questo si muover se applichiamo
una forza opposta di :

8N?

12 N ?

d) qual il modulo della forza d'attrito se F = 8 N ?

Verifica

Sul pavimento giace un blocco.


a) qual il modulo della forza d'attrito generata dal
pavimento? zero
b) se applichiamo F = 5 N al blocco e questo non si muove,
qual il modulo della forza d'attrito? fs = 5 N
c) se fs,max = 10 N, questo si muover se applichiamo una
forza opposta di :

8 N ? NO
12 N ? SI

d) qual il modulo della forza d'attrito se F = 8 N? fs = 8 N