Sei sulla pagina 1di 27

Corso di Fisica Generale 1

corso di laurea in Ingegneria dell'Automazione


ed Ingegneria Informatica (A-C)
9 lezione (23 / 10 /2015)
Dr. Laura VALORE
Email : laura.valore@na.infn.it / laura.valore@unina.it
Pagina web : www.docenti.unina.it/laura.valore
Ricevimento : appuntamento per email studio presso il Dipartimento di Fisica
(Complesso Universitario di Monte Sant'Angelo, Edificio 6) stanza 2M13
Oppure Laboratorio (Hangar) 1H11c0

Esercizio 6.2

Qual lo spazio di arresto di un auto sul piano orizzontale se


se v0 = 10,0 m/s e k = 0.60? Trascuriamo gli effetti dell'aria,
supponiamo che le ruote siano bloccate e striscino sull'asfalto.
Consideriamo l'asse x nella direzione del moto.
qual lo spazio di arresto su una strada ghiacciata, tenendo
conto che in questo caso k = 0.10 ?
qual lo spazio di arresto se l'auto procede su una discesa
ghiacciata inclinata di 6?

Problema svolto 5.7

un passeggero di massa m = 72.2 kg si trova su una bilancia


nella cabina di un ascensore.
a) quale sar la lettura della bilancia se l'ascensore in moto
accelerato verso l'alto o verso il basso?
b) che valori si leggono sulla bilancia se l'ascensore fermo o
si muove con moto uniforme verso l'alto con v = 0.50 m/s?
c) che valori si leggono sulla bilancia se l'ascensore si muove
verso l'alto o verso il basso con accelerazione a = 3.20 m/s2 ?
d) durante l'accelerazione verso l'alto, qual il modulo della
forza netta agente sul passeggero?

Esercizio 5.23

Energia cinetica

L'energia cinetica l'energia associata allo stato di moto


di un corpo.
Piu' veloce un corpo, maggiore sar la sua energia
cinetica.

K = mv2
valida per velocit molto inferiori
a quella della luce

l'unit di misura dell'energia (non solo di quella cinetica) il joule (J) :

1 joule = 1 J = 1 kg m2/s2

Lavoro ed energia cinetica

Se acceleriamo un oggetto applicando una forza, vuol dire che


stiamo aumentando la sua velocit e quindi stiamo
aumentando la sua energia cinetica

La forza applicata sta trasferendo energia da noi all'oggetto ovvero


si dice che :
la forza applicata ha compiuto il lavoro L sull'oggetto
Il lavoro ha le stesse unit di misura dell'energia : in effetti una
misura dell'energia trasferita ad un corpo (o ceduta da un corpo) per
effetto dell'applicazione di una forza

Lavoro compiuto da una forza costante


Il lavoro compiuto dalla forza F per aumentare l'energia cinetica
della biglia L = Fxd

Fy

Fx

La componente della forza che compie lavoro solo quella lungo la


direzione dello spostamento subito dal corpo.
Il lavoro compiuto dalla componente della forza perpendicolare allo
spostamento nullo

Prodotto scalare di due vettori


a b = ab cos
il prodotto scalare di due vettori a e b uguale al modulo dei due vettori
moltiplicato per il coseno dell'angolo compreso tra i due vettori
a

Tutti i termini a destra dell'equazione sono scalari : il prodotto scalare


restituisce quindi uno scalare
Si puo' interpretare come il prodotto del modulo di un vettore per la
componente scalare del secondo vettore lungo la direzione del primo

Prodotto scalare di due vettori


a b = ab cos
il prodotto scalare di due vettori a e b uguale al modulo dei due vettori
moltiplicato per il coseno dell'angolo tra i due vettori
a

ciascun vettore ha
componente lungo la
direzione dell'altro vettore

la componente di b lungo la
direzione di a bcos

b
la componente di a lungo la
direzione di b acos

Prodotto scalare di due vettori


a b = ab cos
Se = 0 (o 180), cos = 1 (o -1) ed il prodotto scalare uguale al
prodotto dei due moduli ed assume il valore massimo possibile (in
modulo). In questo caso, i due vettori hanno la stessa direzione e versi
concordi (nel primo caso) o discordi (nel secondo).
Se l'angolo tra i due vettori 90 o 270, il prodotto scalare zero
(nessuno dei due vettori ha componente lungo la direzione dell'altro)
Propriet commutativa : a b = b a
Inoltre : a b = (ax i + ay j + az k) (bx i + by j + bz k)
da cui : a b = axbx + ayby + azbz
x x

y y

z z

Verifica

I vettori C e D hanno moduli pari a 3 unit 4


unit. Che angolo formano questi vettori se :
1. C D = 0
2. C D = 12 unit
3. C D = -12 unit

Verifica

I vettori C e D hanno moduli pari a 3 unit 4


unit. Che angolo formano questi vettori se :
1. C D = 0 90
2. C D = 12 unit 0 (vettori paralleli e concordi)
3. C D = -12 unit 180 (vettori paralleli e discordi)

Lavoro come prodotto scalare

Fx = Fcos , dove l'angolo tra la direzione di F e della direzione


dello spostamento d

L = Fxd = Fdcos = F d
E' valida se la forza costante in direzione e verso e se il corpo
puntiforme (puo' essere anche un corpo esteso ma tutti i suoi punti
devono muoversi insieme)

Il lavoro puo' essere positivo o negativo :

lavoro positivo quando la componente della forza nella direzione dello


spostamento concorde con il verso dello spostamento (ovvero quando
l'angolo minore di 90)

negativo quando discorde (angolo tra 90 e 180)


F

F
d

Funzioni seno / coseno


90 = /2

sen

180
=

360
= 2
270
=
(3/2)

la funzione coseno :
positiva quando l'angolo
compreso tra 0 e 90 e tra 270 e
360
negativa tra 90 e 270

cos

Unit di misura del lavoro


Unit di misura del lavoro : uguale all'energia cinetica

1 J = 1 kg m2/s2 = 1 Nm
L = Fdcos = forza per
spostamento Nm

Lavoro totale svolto da piu' forze :

se due o piu' forze agiscono simultaneamente su un


corpo puntiforme, il lavoro totale compiuto sul corpo la
somma dei lavori svolti da ciascuna forza.

Teorema dell'energia cinetica


L'energia cinetica finale di una particella uguale all'energia
cinetica iniziale piu' il lavoro totale svolto sulla particella :

Kf = Ki + L
K = Kf Ki = L
E' valida qualsiasi sia il segno del lavoro :

in caso di lavoro positivo, l'energia cinetica finale aumenta

in caso di lavoro negativo, l'energia cinetica finale diminuisce.

Verifica

Una particella si muove lungo l'asse x. Dite se


l'energia cinetica aumenta, diminuisce o resta
uguale se la velocit della particella cambia :

da -3 m/s a -2 m/s

da -2 m/s a 2 m/s

Nei diversi casi il lavoro compiuto sulla


particella positivo, negativo o nullo?

Verifica

Una particella si muove lungo l'asse x. Dite se l'energia


cinetica aumenta, diminuisce o resta uguale se la
velocit della particella cambia :

da -3 m/s a -2 m/s diminuisce

da -2 m/s a 2 m/s

resta uguale

Nei diversi casi il lavoro compiuto sulla particella


positivo, negativo o nullo?

nel primo negativo perch Kf = Ki + (-L) l'energia cinetica


diminuisce

nel secondo nullo (Kf = Ki L = 0)

Problema 7.2

m = 225 kg (oggetto puntiforme)

d = 8.50 m nel verso positivo dell'asse x

F1 = 12,0 N , 30 verso il basso rispetto all'orizzontale

F2 = 10,0 N , 40 verso l'alto rispetto all'orizzontale

qual il lavoro totale svolto dalle forze in gioco?


FN
Fg

F2
40,0
30,0
F1

direzione spostamento d

Problema 7.3

F = (2,0 N) i + (-6,0 N) j

d = (- 3 m) i

calcolare il lavoro L per compiere lo spostamento d

Lavoro svolto dalla forza gravitazionale

Consideriamo una palla da baseball lanciata in aria con una


velocit iniziale v0 K0 = mv02

d
Fg

La forza gravitazionale agisce diminuendo la velocit fino ad


annullarla nel punto piu' alto della traiettoria :

l'energia cinetica sta diminuendo

la forza sta compiendo lavoro negativo Lg = Fgdcos

Lavoro svolto dalla forza gravitazionale

d
Fg

Per un corpo in salita, Fg ha verso opposto allo spostamento


d l'angolo = 180

la forza sta compiendo lavoro negativo

Lg = Fgdcos = mgdcos(180) = -mgd

Lavoro svolto dalla forza gravitazionale

d
Fg

Una volta raggiunto il culmine della traiettoria, lo


spostamento d diventa coerente con la forza Fg l'angolo
= 0 cos=1 il lavoro compiuto dalla Fg diventa
positivo : Lg = mgd

durante la salita, l'energia cinetica diminuisce,


durante la discesa aumenta

Lavoro compiuto per sollevare un corpo


F

d
Fg

Applichiamo una forza F per sollevare un corpo :

F compie un lavoro positivo La (trasferisce energia al corpo)

Fg compie un lavoro negativo Lg (sottrae energia al corpo)

la variazione di energia cinetica K dovuta ai due trasferimenti


:
Kf Ki = La + Lg

Lavoro compiuto per abbassare un corpo


F

d
Fg

questa volta :

F compie un lavoro negativo La (sottrae energia al corpo)

Fg compie un lavoro positivo Lg (trasferisce energia al corpo)

la variazione di energia cinetica dovuta ai due trasferimenti


sempre :
Kf Ki = La + Lg

Caso particolare : oggetto fermo prima e


dopo il sollevamento
F

d
Fg

se l'oggetto da sollevare (es., un libro) si trova fermo sia prima che dopo
averlo sollevato (ad es, lo prendo dalla scrivania e lo poso su uno
scaffale)
l'energia cinetica Kf = Ki = 0
La = - L g
ovvero, il lavoro compiuto dalla forza applicata per sollevare il corpo
esattamente uguale ed opposto al lavoro compiuto dalla forza di
gravit. In termini di energia, vuol dire che l'energia che trasferiamo
al corpo uguale a quella sottratta dalla forza di gravit

Problema svolto 7.4

Una fune tira una slitta avente m = 200 kg su per il piano


inclinato privo di attrito e con angolo = 30 per una
distanza d = 20 m. La slitta parte da ferma e termina di
nuovo ferma.

Quanto lavoro svolge sulla slitta ciascuna forza coinvolta?

0m
2
=

= 30