Sei sulla pagina 1di 2

WOLFGANG AMADEUS MOZART (1756-1791)

Nasce nel 1756 a Salisburgo, figlio di Leopold Mozart, grande violinista che
pubblica un trattato di tecnica violinistica tuttora conosciutissimo. Leopold,
vide subito il talento musicale presente in entrambi i figli e li fa esibire nelle
corti di tutta Europa come bambini prodigio. Nel 1763 Leopold porta il figlio
Wolfgang nellEuropa del nord per tre anni, facendo conoscere al figlio alcuni
tra i musicisti pi celebri. Nel 1769 Mozart fa il suo primo viaggio in Italia,
allepoca paese dellopera: ottiene successo e i suoi lavori piacciono molto, ma
nessuno disposto ad assumerlo, motivo per cui torna a Salisburgo a lavorare
per larcivescovo Colloredo. Il suo carattere ribelle e la sua audacia gli creano
molti problemi per trovare lavoro nelle corti e infatti dal 1781 diviene libero
professionista. Si sposa con la sorella del suo pi caro amico, non dicendolo al
padre, e fino allanno 1785 la sua vita sembra quasi perfetta, sia
economicamente che nellambito personale. Poi, quando pubblica lopera le
nozze di Figaro, inizia ad avere problemi con la censura e lopera non piace al
pubblico. La malattia e la solitudine sono i protagonisti dei suoi ultimi anni di
vita, tanto che viene sepolto in una fossa comune, dimenticato da tutti.
Ha scritto circa 600 composizioni, catalogate in ordine cronologico. Vi almeno
un esempio per ogni genere musicale. Sono circa venti i quartetti per archi, di
cui il primo risale al suo viaggio in Itaia (infatti il primo gruppo di sei quartetti
vengono chiamati italiani). Hanno poco successo, gli esecutori li trovano troppo
difficili e pieni di errori. Sono molte le sonate per violino e pianoforte, dove i
due strumenti hanno la medesima importanza. Le opere per piano solo sono
suddivise in quelle scritte per i dilettanti di musica e quelle per lo sviluppo della
tecnica pianistica. Ci sono poi le sinfonie, ufficialmente 41 ma altre sono state
aggiunte allelenco iniziale: le prime sono quasi tutte in tre movimenti e
generalmente meno complesse. Smette di comporre sinfonie a partire dagli
anni 80. Scrive alcune serenate, grandi lavori orchestrali simili alle sinfonie, in
8-9 movimenti. Mozart compone concerti per quasi tutti gli strumenti, anche i
meno utilizzati allepoca: oboe, fagotto, flauto, flauto e arpa, corno, clarinetto
sono 27 i concerti per pianoforte.
Vastissima la produzione di musica sacra, quasi tutta composta nel periodo di
Salisburgo, su commissione di Colloredo o di famiglie nobili: circa 20 messe,
mottetti, vespri. Dopo il 1780 sono solo tre le composizioni sacre scritte da
Mozart: la messa in Do-, il mottetto a 4 voci Ave Verum Corpus ed infine il
Requiem (rimasto incompiuto a causa della sua morte, e completato da
Sussmayr). Celeberrime sono inoltre le opere mozartiane, sebbene non siano
tutte state apprezzate fin da subito. Sono circa 22 le opere liriche composte da
Wolfgang e il desiderio del padre Leopold era far diventare il figlio un operista,
motivo per cui incoraggia molto i viaggi in Italia.

Mozart mor nella sua casa a Vienna il 5 dicembre 1791, cinque minuti prima
dell'una di notte. La salma fu portata alla Cattedrale di Santo Stefano il 6
dicembre; il corpo venne poi sepolto, lo stesso giorno o forse la mattina del 7,
in una fossa comune del Cimitero di St. Marx, a quanto pare senza che nessuno
della famiglia di Mozart, n dei suoi amici o conoscenti, fosse presente. Si tratt
di un funerale di terza classe, vale a dire del pi economico possibile.