Sei sulla pagina 1di 206

Master

Manuale interfaccia utente

Edizione.Revisione: 1.0
5806P0003 - ITALIANO
Matricola

Informazioni sulla pubblicazione

Informazioni sulla pubblicazione

Codice:

Edizione:

Revisione:

Approvazione:

5806P0003

0 (05, 2004)

AU-030/04M

Eliminato:

Modificato:

Elenco degli aggiornamenti:


Revisione:

Aggiunto:

prima emissione

Questo manuale stato realizzato da INTERMAC esclusivamente per i propri clienti e contiene
informazioni di propriet riservata. Pertanto vietata la riproduzione e/o divulgazione intera o
parziale, in qualsiasi forma, senza lautorizzazione scritta da INTERMAC. Il manuale viene fornito
come corredo del software ed importante conservarlo in luogo appropriato, al fine di averlo
sempre a portata di mano per la consultazione.
Il presente manuale deve essere utilizzato da personale adeguatamente preparato alluso del
software.

BIESSE S.p.A. - copertina.fm220704

Informazioni sulla pubblicazione

BIESSE S.p.A. - copertina.fm220704

Indice

Indice

Introduzione
Applicativi utilizzati ....................................................................................................... 9

Descrizione pagina di lavoro iniziale


1.1
1.2
1.3
1.4
1.4.1
1.4.2
1.4.3
1.5
1.6

12
12
15
16
16
17
17
18
18

Ambiente automatico
2.1
2.2
2.3
2.4
2.4.1
2.4.2
2.4.3
2.4.4
2.5
2.5.1
2.5.2
2.5.3
2.6

Barra di stato ....................................................................................................................


Barra dei men .................................................................................................................
Area quote assi ................................................................................................................
Area delle velocit ............................................................................................................
Velocit di spostamento rapido .....................................................................................
Velocit di interpolazione ..............................................................................................
Velocit di rotazione del mandrino ................................................................................
Area utensili .....................................................................................................................
Ambienti del software .......................................................................................................

Area amperometro ...........................................................................................................


Tabella di lavoro stazione 1 ..............................................................................................
Tabella di lavoro stazione 2 ..............................................................................................
Area tipo di lavorazione ....................................................................................................
Lavorazione completa ...................................................................................................
Lavorazione singola ......................................................................................................
Lavorazione parziale .....................................................................................................
Attrezzaggio ..................................................................................................................
Area modalit di lavorazione ............................................................................................
Lavorazione normale .....................................................................................................
Dry run ..........................................................................................................................
Simulazione ...................................................................................................................
Area simulazione grafica ..................................................................................................

20
20
23
23
24
24
24
24
25
25
25
25
26

Ambiente semiautomatico
3.1
3.1.1

Area modi macchina ........................................................................................................


MANUALE .....................................................................................................................
Manuale jog continuo .................................................................................................
Manuale jog incrementale ..........................................................................................
Manuale jog assoluto .................................................................................................

BIESSE S.p.A. - 5806P0003TOC.fm220704

28
28
28
29
29

Indice

3.1.2
3.1.3
3.2
3.2.1
3.2.2
3.2.3
3.2.4
3.2.5
3.2.6

Area comandi ...................................................................................................................


Profilo generico .............................................................................................................
Spessore pezzo ............................................................................................................
Altezza ventose .............................................................................................................
Origine pezzo ................................................................................................................
Origine pezzo ruotato ....................................................................................................
Deposito tastatore .........................................................................................................
Carico tastatore .............................................................................................................

40
40
42
43
43
45
47
47

Tabella origini ................................................................................................................... 50

Ambiente Utensili
7.1
7.2
7.2.1

36
36
36
36
37
37
37
37
38
38

Ambiente origini
6.1

Area comandi ...................................................................................................................


Acqua interna ................................................................................................................
Acqua esterna ...............................................................................................................
Pompa cerio ..................................................................................................................
Pulizia canale cerio .......................................................................................................
Miscelatore cerio ...........................................................................................................
Tastatore fisso ...............................................................................................................
Pompa vuoto .................................................................................................................
Soffio aria stazione 1 .....................................................................................................
Soffio aria stazione 2 .....................................................................................................

Ambiente rilevamento
5.1
5.1.1
5.1.2
5.1.3
5.1.4
5.1.5
5.1.6
5.1.7

30
30
30
31
31
32
32
33
33

Ambiente manuale
4.1
4.1.1
4.1.2
4.1.3
4.1.4
4.1.5
4.1.6
4.1.7
4.1.8
4.1.9

MDI LINE .......................................................................................................................


AZZERAMENTO ...........................................................................................................
Area comandi ...................................................................................................................
Cambio utensile automatico ..........................................................................................
Cambio utensile manuale ..............................................................................................
Ciclo mandrino ..............................................................................................................
Preset utensile ..............................................................................................................
Rettifica mole lucidanti ..................................................................................................
Parcheggio assi .............................................................................................................

Categorie utensili ............................................................................................................. 54


Tabella utensili ................................................................................................................. 55
Parametri utensili .......................................................................................................... 56

BIESSE S.p.A. - 5806P0003TOC.fm220704

Indice

Applicativo CNi - dati tecnici


8.1
8.2

Dati macchina .................................................................................................................. 68


Dati utensili ....................................................................................................................... 68

Appendici
A

Messaggi da ISO

Messaggi da PLC

Dati macchina

BIESSE S.p.A. - 5806P0003TOC.fm220704

Indice

BIESSE S.p.A. - 5806P0003TOC.fm220704

Introduzione

Introduzione

Applicativi utilizzati
Il seguente manuale relativo allutilizzo del software INTERMAC MASTER, applicato alla
macchina MASTER, a cui legato lapplicativo CNi - Dati Tecnici.
Dunque il manuale tratta lutilizzo degli applicativi:
INTERMAC MASTER;
CNi - Dati Tecnici.

BIESSE S.p.A. - introduzione.fm220704

Introduzione

10

BIESSE S.p.A. - introduzione.fm220704

1 Descrizione pagina di lavoro iniziale

Descrizione pagina di lavoro


iniziale

In figura viene mostrata la pagina di lavoro allapertura del software e i diversi ambienti che lo
compongono:
ambiente AUTOMATICO;
ambiente SEMIAUTOMATICO;
ambiente MANUALE;
ambiente RILEVAMENTI;
ambiente ORIGINI;
ambiente UTENSILI.

Allapertura del software viene presentato automaticamente lambiente MANUALE.


A
B
C
E
D

Alcune aree della pagina di lavoro iniziale non cambiano passando da un ambiente allaltro e
rimangono sempre visualizzate. Queste aree, che si trovano nella parte superiore della pagina di
lavoro, sono:
A

Barra di stato;

Barra dei men;

Area quote assi;

BIESSE S.p.A. - capitolo1.fm220704

11

1 Descrizione pagina di lavoro iniziale

Area delle velocit;

Area utensili.

1.1

Barra di stato

In figura viene mostrata la barra di stato che si trova nella parte alta dello schermo.

E F

La barra di stato sempre attiva e presente sullo schermo durante lutilizzo del software e riporta
le seguenti informazioni:
A

Stato della macchina

Tendina con i messaggi attualmente attivi

Segnale variazione messaggi

Tasto cancella messaggi

Tasto versioni

Modo macchina. Indica se la macchina si trova in modo AUTOMATICO, AZZERAMENTO,


MDI LINE, MANUALE.

1.2

Barra dei men

Al di sotto della barra di stato si trova la barra dei men che costituita da 4 elementi:
A

File: nuovo, apri, salva, salva con nome, stampa.

Per ognuno di questi comandi possibile riferirsi alla stazione 1 oppure alla stazione 2 della
macchina.
Selezionando nuovo stazione n si in grado di creare una nuova distinta in stazione n.
Operativamente si apre una nuova finestra, come in figura seguente, in cui possibile specificare
il nome da attribuire alla nuova distinta alla voce nome file, e salvarla quindi con il pulsante verde
in basso a destra. In questo caso nella tabella di lavoro corrispondente alla stazione n, in ambiente
automatico, si avranno righe vuote in cui sar possibile importare i programmi di lavoro.

12

BIESSE S.p.A. - capitolo1.fm220704

1 Descrizione pagina di lavoro iniziale

Selezionando apri stazione n si in grado di aprire in stazione n una distinta precedentemente


salvata. Operativamente si apre una nuova finestra, come in figura seguente, in cui possibile
specificare il file corrispondente alla distinta che si vuole caricare. La distinta verr poi caricata
premendo con il mouse il pulsante verde in basso a destra. In questo caso nella tabella di lavoro
corrispondente alla stazione n, in ambiente automatico, vengono inseriti tutti i programmi di lavoro
presenti nella distinta caricata.

BIESSE S.p.A. - capitolo1.fm220704

13

1 Descrizione pagina di lavoro iniziale

Selezionando salva stazione n si in grado di salvare la distinta aperta in stazione n.


Selezionando salva con nome... stazione n si in grado di salvare la distinta aperta in stazione
n specificando il nome del file con cui verr salvata. Operativamente si apre una nuova finestra,
come in figura seguente, dove possibile specificare il nome da attribuire al nuovo file e
confermare le scelte effettuate premendo con il mouse il pulsante verde in basso a destra.

Il comando stampa non attivo.


Sotto questi cinque comandi possibile visualizzare lelenco delle distinte aperte recentemente
nella stazione 1 e nella stazione 2.
B

Edit: taglia, copia, incolla, inserisci, elimina.

Per ognuno di questi comandi possibile riferirsi alla stazione 1 oppure alla stazione 2.
Selezionando taglia stazione n si taglia il programma di lavoro contraddistinto dal simbolo
nella tabella lavoro corrispondente alla stazione n, in ambiente automatico.
Il programma tagliato pu essere reinserito in distinta con il comando copia.
Selezionando copia stazione n si in grado di copiare il programma di lavoro contraddistinto
dal simbolo nella tabella lavoro corrispondente alla stazione n, in ambiente automatico.
Selezionando incolla stazione n si incolla il programma di lavoro, se precedentemente copiato,
nella riga contraddistinta dal simbolo nella tabella lavoro corrispondente alla stazione n, in
ambiente automatico.
Selezionando inserisci stazione n si in grado di inserire una nuova riga di lavoro in
corrispondenza della riga contraddistinta dal simbolo nella tabella lavoro corrispondente alla
stazione n, in ambiente automatico.

14

BIESSE S.p.A. - capitolo1.fm220704

1 Descrizione pagina di lavoro iniziale

Selezionando elimina stazione n si elimina il programma di lavoro corrispondente alla riga di


lavoro contraddistinta dal simbolo nella tabella lavoro corrispondente alla stazione n, in
ambiente automatico.
C

Visualizza: ISO in esecuzione.

Selezionando ISO in esecuzione viene visualizzato il codice ISO attualmente in esecuzione.


D

Aiuti: informazioni

Selezionando Informazioni viene visualizzata la seguente finestra in cui sono raccolte le


informazioni sul software.

1.3

Area quote assi

Larea quote assi si trova sulla sinistra della pagina di lavoro e visualizza le coordinate istantanee
della testa della macchina. In questa tabella le colonne RELATIVA e RESIDUA indicano la
posizione della testa relativamente alla origine degli assi attiva. La quota RELATIVA indica la
distanza percorsa dallutensile rispetto allorigine, mentre la quota RESIDUA rappresenta la
distanza residua al termine del movimento lungo quella stessa direzione.

BIESSE S.p.A. - capitolo1.fm220704

15

1 Descrizione pagina di lavoro iniziale

Gli assi X e Y sono gli assi nel piano orizzontale. Lasse Z lasse sulla verticale. Lasse C, se
presente, lasse di rotazione attorno allasse Z. Lasse A, se presente, lasse tiltante, ovvero
basculante attorno allasse Z.
Al di sotto di questi cinque assi sono individuabili altri assi, secondari:

Lasse YG unasse uguale allasse Y tuttavia i movimenti lungo questasse sono gestiti da un
motore differente (slave) rispetto a quello (master) che gestisce i movimenti lungo lasse Y.
Lasse B un asse virtuale utilizzato nelle operazioni di bisellatura.
C1 e C2 sono gli assi utilizzati nel cambio utensile nei due magazzini utensili, se presenti.

1.4

Area delle velocit

Larea delle velocit si trova sulla destra della pagina di lavoro ed rappresentata da tre indicatori:
Velocit di spostamento rapido;
Velocit di interpolazione;
Velocit di rotazione del mandrino.

1.4.1

Velocit di spostamento rapido

Questo indicatore rappresenta la velocit di spostamento della testa quando non in lavorazione
sul pezzo. Questa velocit pu essere modificata rispetto al valore nominale in termini percentuali.
Il valore nominale scritto in basso a destra. Premendo con il mouse i pulsanti + e - si pu
modificare percentualmente il valore reale, scritto in basso a sinistra, rispetto a quello nominale. Al
100% il valore nominale e reale coincidono.

16

BIESSE S.p.A. - capitolo1.fm220704

1 Descrizione pagina di lavoro iniziale

1.4.2

Velocit di interpolazione

Questo indicatore rappresenta la velocit di spostamento della testa durante la lavorazione del
pezzo.
Il valore di velocit programmato riportato in basso a destra. Premendo con il mouse i pulsanti +
e si modifica percentualmente la velocit programmata.
In basso a sinistra visualizzata la velocit reale della testa della macchina.

1.4.3

Velocit di rotazione del mandrino

Questo indicatore rappresenta la velocit di rotazione del mandrino.


Il valore di velocit programmato riportato in basso a destra. Premendo con il mouse i pulsanti +
e si modifica percentualmente la velocit programmata.
In basso a sinistra visualizzata la velocit reale del mandrino.

BIESSE S.p.A. - capitolo1.fm220704

17

1 Descrizione pagina di lavoro iniziale

1.5

Area utensili

Larea utensili si trova sullestrema destra della pagina di lavoro.

Il significato delle 4 voci presenti il seguente:


T: rappresenta il codice dellutensile caricato.
D: rappresenta il diametro dellutensile caricato
H: rappresenta laltezza dellutensile caricato
Nx: rappresenta il codice del prossimo utensile che sar caricato secondo il programma di lavoro
previsto dalla distinta utilizzata.
Nellarea posta al di sotto di queste 4 voci viene visualizzata unimmagine rappresentativa della
categoria a cui appartiene lutensile caricato.

1.6

Ambienti del software

Posizionati nella parte inferiore della pagina di lavoro si ritrovano gli ambienti in cui diviso il
software che, come abbiamo gi detto, sono: ambiente AUTOMATICO, ambiente
SEMIAUTOMATICO, ambiente MANUALE, ambiente RILEVAMENTI, ambiente ORIGINI e
ambiente UTENSILI.

18

BIESSE S.p.A. - capitolo1.fm220704

2 Ambiente automatico

Ambiente automatico

Per entrare in ambiente automatico necessario premere con il mouse licona indicata dalla figura
seguente:

In ambiente automatico possibile caricare le distinte di lavoro in stazione 1 (in tal caso si lavora
in stazione unica) o in stazione 1 e 2, e procedere cos allesecuzione automatica dei programmi
previsti dalle distinte. Per eseguire i programmi presenti nelle distinte si deve premere il bottone di
start sulla stazione 1 o 2 della macchina a seconda che si sia in stazione unica (stazione 1) o
doppia stazione (prima stazione 1 e poi 2 o viceversa).
A

G
E

H
I

Lambiente automatico costituito dalle seguenti aree e tabelle:


A

Area quote assi;

Area velocit;

Area utensili;

Area amperometro;

Tabella di lavoro stazione 1;

Tabella di lavoro stazione 2;

BIESSE S.p.A. - capitolo2.fm220704

19

2 Ambiente automatico

Area tipo di lavorazione;

Area modalit di lavorazione;

Area simulazione grafica.

Le prime tre aree sono comuni a tutti gli ambienti del software e una loro descrizione stata data
nel capitolo 1 nei paragrafi, rispettivamente, Area quote assi, Area delle velocit e Area
utensili.

2.1

Area amperometro

Nellarea amperometro visualizzato un indicatore che riporta un valore proporzionale alla


potenza assorbita dal mandrino.

2.2

Tabella di lavoro stazione 1

In tabella di lavoro stazione 1 viene caricata la distinta da eseguire nella stazione 1 della
macchina.

20

BIESSE S.p.A. - capitolo2.fm220704

2 Ambiente automatico

Sulla sinistra della tabella sono presenti quattro pulsanti corrispondenti ad alcuni comandi gi
descritti nel capitolo 1, paragrafo Barra dei men.
A
B
C
D
In particolare, dallalto in basso, i comandi relativi alla distinta sono:
A

nuovo;

apri;

salva;

salva con nome.

Si rimanda al suddetto paragrafo per ulteriori informazioni.


Sulle righe della tabella di lavoro sono presenti i diversi programmi di lavoro contenuti nella distinta
caricata.
In particolare i programmi sono eseguiti sequenzialmente, dalla prima riga selezionata, dopo aver
premuto il bottone start in corrispondenza della stazione 1 sulla macchina. Per aggiungere un
programma di lavoro alla distinta caricata sufficiente premere con il mouse il simbolo
presente nella prima colonna denominata Programma. In questo modo si apre una finestra in cui
possibile scegliere il nome del programma di lavoro da inserire in distinta e confermare la scelta
premendo con il mouse il pulsante verde in basso.

Il programma sar aggiunto nella posizione definita dalla riga in cui stato premuto il simbolo
Qualora in quella riga fosse gi presente un programma di lavoro, questo verr sostituito.

Altri comandi disponibili per i programmi, quali taglia, copia, incolla, inserisci ed elimina sono
ampiamente descritti nel capitolo 1, paragrafo Barra dei men nella descrizione del comando
Edit.

BIESSE S.p.A. - capitolo2.fm220704

21

2 Ambiente automatico

Si rimanda al suddetto paragrafo per ulteriori informazioni.


La tabella di lavoro presenta diverse colonne, a cui corrispondono i parametri legati ai programmi
di lavoro presenti in ogni riga. Le colonne sono:
A

Programma: indica il nome del programma caricato in riga.

Origine: indica lorigine relativamente alla quale si desidera lavorare il pezzo. E possibile
inserire anche pi origini, separate dalla virgola. Per esempio inserendo 1,5,7 e posizionando
tre pezzi in corrispondenza delle origini 1, 5 e 7, i tre pezzi verranno lavorati in sequenza
eseguendo lo stesso programma di lavoro.

Spessore: indica lo spessore del pezzo da lavorare.

Quantit: indica il numero di ripetizioni del programma in riga. Qualora il programma presenti
pi origini nella colonna Origine, ed n il numero nella colonna Quantit, lintero
programma verr eseguito n volte ottenendo un numero di pezzi lavorati pari al prodotto di n
per il numero di origini impostate.

Contatore: indica il conteggio delle ripetizioni gi eseguite dal programma in riga. Terminato il
programma il contatore aumenta di una unit fino a raggiungere il numero impostato nella
colonna Quantit.

Stop: indica la possibilit di arrestare lesecuzione dei programmi in distinta. La spunta sullo
stop infatti ferma lesecuzione sequenziale dei programmi, in corrispondenza del programma
dove presente lo stop, al termine del programma stesso. La sequenza in distinta viene
interrotta al termine della lavorazione di tutti i pezzi previsti dal programma. Per proseguire
con i programmi successivi presenti in distinta, necessario premere nuovamente il bottone
start in corrispondenza della stazione 1 sulla macchina.

Lavorazione: indica le lavorazioni previste nel programma in riga. Cliccando con il mouse
sulla colonna lavorazione nella riga di un qualunque programma, possibile visualizzare la
lista delle lavorazioni previste per quel programma.

Origine attuale: indica lorigine rispetto alla quale viene eseguito il programma attualmente in
lavorazione.

Tempo: indica il tempo totale di esecuzione del programma in riga.

Immediatamente sopra la tabella di lavoro stazione 1 visualizzato il nome della distinta caricata
in stazione 1 come mostrato nella figura seguente:

22

BIESSE S.p.A. - capitolo2.fm220704

2 Ambiente automatico

2.3

Tabella di lavoro stazione 2

In tabella di lavoro stazione 2 viene caricata la distinta da eseguire nella stazione 2 della
macchina.

Tutte le considerazioni fatte relativamente alla tabella lavoro stazione 1, valgono allo stesso modo
per la tabella lavoro della stazione 2, essendo questultima una seconda stazione di lavoro
presente sulla macchina. E possibile lavorare con stazione unica, e in questo caso lunica
stazione la 1, oppure con due stazioni e dunque operare con 2 tabelle di lavoro. La scelta
dipende dalla spunta o meno nellarea indicata in figura seguente:

Se, cliccando con il mouse, si mette la spunta, si lavora su entrambe le stazioni del centro di
lavoro. Qualora la spunta venga tolta, si lavora in stazione unica e la tabella lavoro stazione 2
viene in tal caso oscurata, diventando la stazione 1 lunica stazione di lavoro.
Nel caso si lavori con due stazioni, la scelta di lavorare luna o laltra distinta viene fatta
dalloperatore premendo il pulsante start della stazione 1 e della stazione 2.

2.4

Area tipo di lavorazione

Questarea si trova immediatamente sopra la tabella lavoro stazione 1 e contiene 4 pulsanti


corrispondenti a 4 tipi di lavorazione differenti. In questarea possibile scegliere il tipo di
lavorazione da effettuare. Tale scelta deve essere fatta prima di premere il bottone start in
corrispondenza della stazione 1 o della stazione 2.
I tipi di lavorazione sono:
Lavorazione completa;
Lavorazione singola;
Lavorazione parziale;
Attrezzaggio.

BIESSE S.p.A. - capitolo2.fm220704

23

2 Ambiente automatico

2.4.1

Lavorazione completa

Questa modalit di lavorazione permette di utilizzare lintera sequenza degli utensili previsti nel
programma di lavoro.
Questo significa che per ciascun programma di lavoro presente nella distinta caricata verranno
eseguite tutte le lavorazioni presenti nella colonna lavorazione, secondo lordine programmato e
visualizzabile nella colonna lavorazione.
Per attivare questo tipo di lavorazione si deve premere con il mouse il pulsante rappresentato
dallicona in figura:

2.4.2

Lavorazione singola

Questa modalit permette di utilizzare un singolo utensile tra quelli previsti nel programma di
lavoro.
Questo significa che tra tutte le lavorazioni previste nel programma caricato, verr eseguita solo
quella selezionata (e dunque visibile) nella colonna lavorazione.
Per attivare questo tipo di lavorazione si deve premere con il mouse il pulsante rappresentato
dallicona in figura:

2.4.3

Lavorazione parziale

Questa modalit permette di utilizzare parte della sequenza degli utensili previsti nel programma di
lavoro.
Questo significa che, selezionata una lavorazione nella colonna lavorazione, verranno eseguite
tutte le lavorazioni programmate a partire da quella selezionata.
Per attivare questo tipo di lavorazione si deve premere con il mouse il pulsante rappresentato
dallicona in figura:

2.4.4

Attrezzaggio

Questa modalit permette di effettuare il posizionamento programmato delle battute e delle


ventose.
Si deve utilizzare per posizionare le battute e le ventose necessarie al bloccaggio del pezzo da
lavorare in corrispondenza dellorigine definita.
Per attivare questo tipo di lavorazione si deve premere con il mouse il pulsante rappresentato
dallicona in figura:

24

BIESSE S.p.A. - capitolo2.fm220704

2 Ambiente automatico

2.5

Area modalit di lavorazione

Questarea si trova immediatamente sopra la tabella lavoro stazione 1 e contiene 3 pulsanti


corrispondenti a 3 modalit di lavorazione differenti. In questarea possibile scegliere la modalit
di lavorazione da adottare prima di premere il bottone start in corrispondenza della stazione 1 o
della stazione 2.
Lavorazione normale;
Dry run;
Simulazione.

2.5.1

Lavorazione normale

Questa modalit di lavorazione la modalit normalmente utilizzata nellesecuzione dei


programmi. In questa modalit, infatti, il mandrino viene posto in movimento e vengono attivati
anche i refrigeranti.
Per attivare questa modalit di lavorazione si deve premere con il mouse il pulsante rappresentato
dallicona in figura:

2.5.2

Dry run

Questa modalit di lavorazione permette di simulare lesecuzione dei programmi.


In questa modalit la macchina esegue il programma di lavoro SENZA attivare la rotazione del
mandrino e SENZA attivare i refrigeranti. E opportuno che questa modalit venga eseguita senza
pezzo.
Per attivare questa modalit di lavorazione si deve premere con il mouse il pulsante rappresentato
dallicona in figura:

2.5.3

Simulazione

Questa modalit di lavorazione permette di simulare graficamente i programmi. In questa


modalit, non solo non viene attivata la rotazione del mandrino e non vengono attivati i refrigeranti,
ma non viene nemmeno mossa la testa della macchina. La simulazione grafica viene visualizzata
nellarea simulazione grafica in basso a destra.
Per attivare questa modalit di lavorazione si deve premere con il mouse il pulsante rappresentato
dallicona in figura:

BIESSE S.p.A. - capitolo2.fm220704

25

2 Ambiente automatico

2.6

Area simulazione grafica

In questarea in basso a destra nellambiente automatico viene visualizzata la simulazione grafica


delle lavorazioni previste dal programma in esecuzione.
A

I comandi presenti immediatamente sopra larea sono, da sinistra a destra:


A

Vista 3D/ Proiezioni: questo comando permette di passare dalla visione 3D, alle proiezioni
sul piano XY, sul piano XZ e sul piano YZ. Operativamente si deve premere il pulsante pi
volte fino a giungere alla forma di visualizzazione richiesta. Il passaggio da una
visualizzazione allaltra immediatamente visibile nellarea anteprima sottostante.

Zoom in: questo comando permette di ingrandire limmagine.

Zoom out: questo comando permette di rimpicciolire limmagine.

Centra traccia: questo comando permette di ridimensionare la visualizzazione in modo da


rendere visibile l'intero ingombro della traccia.

Cancella traccia: questo comando permette di cancellare la simulazione grafica delle


lavorazioni gi effettuate.

Segui utensile: questo comando permette di centrare la visualizzazione rispetto alla


posizione dellutensile.

Sono poi presenti due opzioni che possibile attivare aggiungendo un segno di spunta con il
mouse.
G

G0: mettendo la spunta a questa voce vengono visualizzati anche gli spostamenti in rapido
della testa.

Traccia: mettendo la spunta a questa voce possibile abilitare la simulazione grafica.


Eliminando la spunta la simulazione non sar abilitata.

26

BIESSE S.p.A. - capitolo2.fm220704

3 Ambiente semiautomatico

Ambiente semiautomatico

Per entrare in ambiente semiautomatico necessario premere con il mouse licona indicata dalla
figura seguente:

In ambiente semiautomatico possibile procedere al movimento manuale degli assi ed eseguire


una serie di operazioni in modalit semiautomatica. Parte di queste operazioni richiede un
intervento manuale mentre parte sono eseguite automaticamente dalla macchina dopo aver
premuto il bottone di start sul pannello comandi.
A

Lambiente semiautomatico costituito dalle seguenti aree:


A

Area quote assi;

Area velocit;

Area utensili;

Area modi macchina;

Area comandi.

Le prime tre aree sono comuni a tutti gli ambienti del software e una loro descrizione stata data
nel capitolo 1.

BIESSE S.p.A. - capitolo3.fm220704

27

3 Ambiente semiautomatico

3.1

Area modi macchina

Larea modi macchina si trova nella parte alta dellambiente semiautomatico, nella stessa area
dove in ambiente automatico si ha larea amperometro.
Larea modi macchina rimane visualizzata in questa posizione anche in ambiente manuale e in
ambiente rilevamento, potendo cos effettuare movimenti manuali degli assi anche in quegli
ambienti.
In questarea vengono visualizzati comandi diversi a seconda che si selezioni la voce
MANUALE, MDI LINE o AZZERAMENTO.

3.1.1

MANUALE

Per accedere alla modalit MANUALE necessario premere con il mouse il pulsante
caratterizzato dallicona seguente:

Premendo il pulsante di modo manuale si rendono disponibili le alternative


modo Manuale jog continuo
modo Manuale jog incrementale
modo Manuale jog assoluto

Manuale jog continuo


Seleziona movimenti manuali continui a velocit opportuna.
Gli assi si muovono in direzione positiva o negativa a seconda del pulsante premuto sul pannello
comandi. Se si preme il pulsante + ci si muove lungo il verso positivo dellasse, se si preme il
pulsante - ci si muove nel verso negativo dellasse selezionato. Lasse si muove fin quando si tiene
il pulsante premuto. Lasse selezionato quello evidenziato nellarea delle quote. Cliccando sopra
un asse possibile selezionarlo. Le quote che si vedono sono relative allorigine macchina.

28

BIESSE S.p.A. - capitolo3.fm220704

3 Ambiente semiautomatico

Manuale jog incrementale


Seleziona movimenti manuali incrementali (a step) a velocit opportuna.
Gli assi si muovono in direzione positiva o negativa a seconda del pulsante premuto in pannello
comandi. Se si preme il pulsante + ci si muove dello step impostato verso la direzione positiva
dellasse dal punto in cui lasse si trova.
Se si preme il pulsante - ci si muove dello step impostato verso la direzione negativa dellasse dal
punto in cui lasse si trova. Lasse selezionato quello evidenziato nellarea delle quote. Cliccando
sopra un asse possibile selezionarlo. Le quote che si vedono sono relative allorigine macchina.
Per specificare il valore dello spostamento incrementale loperatore deve inserire la cifra
corrispondente allo spostamento incrementale nellapposita area bianca.

Manuale jog assoluto


Seleziona i movimenti assoluti.
Premendo il pulsante di START sul pannello comandi lasse selezionato si porta alla quota
impostata nellapposita area bianca. Lasse selezionato quello evidenziato nellarea delle quote.
Cliccando sopra un asse possibile selezionarlo. Le quote che si vedono sono relative allorigine
macchina.

BIESSE S.p.A. - capitolo3.fm220704

29

3 Ambiente semiautomatico

3.1.2

MDI LINE

Per accedere alla modalit MDI LINE necessario premere con il mouse il pulsante caratterizzato
dallicona seguente:

In questa modalit, nellapposito spazio bianco che si apre subito sotto il pulsante, si specifica il
codice ISO da eseguire. Lesecuzione del comando si attiva premendo il tasto START sul pannello
comandi.

3.1.3

AZZERAMENTO

In questa modalit la macchina azzera la posizione degli assi. In azzeramento globale vengono
azzerati tutti gli assi. In azzeramento singolo viene azzerato solo lasse selezionato nellarea
quote. Per far s che si effettuino gli azzeramenti una volta selezionati sufficiente avviare la
macchina con lapposito bottone di start sul pannello comandi.

3.2

Area comandi

Larea comandi si trova nella parte inferiore della pagina di lavoro: sulla sinistra ci sono i pulsanti
rappresentativi dei diversi comandi e sulla destra unarea che si modifica a seconda del comando
selezionato.

30

BIESSE S.p.A. - capitolo3.fm220704

3 Ambiente semiautomatico

3.2.1

Cambio utensile automatico

Per eseguire questo comando si deve premere con il mouse il pulsante caratterizzato dalla
seguente icona:

In questo modo larea sulla destra assume questo aspetto:

Questo comando permette di effettuare un cambio automatico dellutensile caricato con un altro
utensile presente in magazzino. A tal scopo si deve scrivere il codice corrispondente al nuovo
utensile da caricare (codice leggibile in tabella utensili) nellapposita area bianca e premere con il
mouse il pulsante di OK in basso. Loperazione verr eseguita solo dopo aver premuto il bottone di
start sul pannello comandi.
Per scaricare lutensile montato senza caricarne un altro necessario che larea bianca di
immissione codice sia vuota.
Sulla destra viene visualizzata unimmagine che descrive loperazione di cambio utensile
automatico da parte della testa della macchina.

3.2.2

Cambio utensile manuale

Per eseguire questo comando si deve premere con il mouse il pulsante caratterizzato dalla
seguente icona:

In questo modo larea sulla destra assume questo aspetto:

Questo comando serve a caricare un codice utensile e i relativi correttori associandoli ad un


utensile gi montato sulla testa. A tal scopo si deve scrivere il codice corrispondente all utensile
caricato (codice che comunque deve essere presente in tabella utensili) nellapposita area bianca
e premere con il mouse il pulsante OK. Loperazione verr eseguita solo dopo aver premuto anche
il bottone di start sul pannello comandi.

BIESSE S.p.A. - capitolo3.fm220704

31

3 Ambiente semiautomatico

Sulla destra viene visualizzata unimmagine che descrive loperazione di cambio utensile manuale
da parte delloperatore.

3.2.3

Ciclo mandrino

Per eseguire questo comando si deve premere con il mouse il pulsante caratterizzato dalla
seguente icona:

In questo modo larea sulla destra assume questo aspetto:

Questo comando permette di attivare un ciclo di riscaldamento per il mandrino. A tal scopo
necessario premere con il mouse il pulsante OK in basso e premere il bottone start sul pannello
comandi.

3.2.4

Preset utensile

Per eseguire questo comando si deve premere con il mouse il pulsante caratterizzato dalla
seguente icona:

In questo modo larea sulla destra assume questo aspetto:

Questo comando permette di effettuare una misurazione automatica del diametro e dellaltezza
dellutensile specificato. Operativamente si specifica prima lutensile tramite il suo codice
nellapposito spazio bianco Codice Utensile. Successivamente si specifica se si vogliono
confrontare le misurazioni ottenute in modo automatico con quelle predefinite per il singolo
utensile e presenti nella tabella utensili. Ponendo 0 nellapposito spazio Confronto dati
memorizzati il confronto non verr eseguito e si confermeranno i risultati ottenuti. Ponendo invece
1 in Confronto dati memorizzati verr eseguito il confronto e la misurazione automatica verr in
tal caso scartata a favore dei dati memorizzati laddove si allontanasse troppo da questi ultimi.

32

BIESSE S.p.A. - capitolo3.fm220704

3 Ambiente semiautomatico

Operativamente, dopo aver opportunamente inserito i dati nei due campi Codice Utensile e
Confronto dati memorizzati, per mandare in esecuzione il comando si deve premere con il
mouse il pulsante OK e successivamente il bottone di start sul pannello comandi.

3.2.5

Rettifica mole lucidanti

Per eseguire questo comando si deve premere con il mouse il pulsante caratterizzato dalla
seguente icona:

In questo modo larea sulla destra assume questo aspetto:

Questo comando permette di effettuare una rettifica degli utensili lucidanti. Operativamente si
inserisce il codice dellutensile da rettificare nel campo Codice utensile e lo spessore da
rettificare nel campo Spessore da Rettificare. Questultimo dato rappresenta la quantit di
materiale da asportare sullutensile. Per eseguire il comando poi necessario premere con il
mouse sul pulsante OK e successivamente premere il bottone di start sul pannello comandi.

3.2.6

Parcheggio assi

Per eseguire questo comando si deve premere con il mouse il pulsante caratterizzato dalla
seguente icona:

In questo modo larea sulla destra assume questo aspetto:

Questo comando permette di portare gli assi in posizione di parcheggio. Operativamente per
eseguire il comando necessario premere con il mouse sul pulsante OK e successivamente
premere il bottone di start sul pannello comandi.

BIESSE S.p.A. - capitolo3.fm220704

33

3 Ambiente semiautomatico

34

BIESSE S.p.A. - capitolo3.fm220704

4 Ambiente manuale

Ambiente manuale

Per entrare in ambiente manuale necessario premere con il mouse licona indicata dalla figura
seguente:

In ambiente manuale possibile procedere al movimento manuale degli assi ed eseguire una
serie di comandi manuali.
A

Lambiente manuale costituito dalle seguenti aree:


A

Area quote assi;

Area velocit;

Area utensili;

Area movimenti;

Area comandi.

Le prime tre aree sono comuni a tutti gli ambienti del software e una loro descrizione stata data
nel capitolo 1.
Larea movimenti presente anche in ambiente semiautomatico e in ambiente rilevamento e una
sua descrizione stata data nel capitolo 3.

BIESSE S.p.A. - capitolo4.fm220704

35

4 Ambiente manuale

4.1

Area comandi

Larea comandi disposta nella parte inferiore della pagina di lavoro ed costituita dai seguenti
comandi:

4.1.1

Acqua interna

Per eseguire questo comando si deve premere con il mouse il pulsante caratterizzato dalla
seguente icona:

Questo comando permette di attivare il getto di acqua interna necessaria a refrigerare lutensile.
Questo comando ad attivazione immediata, non cio necessario premere il bottone di start
sul pannello comandi.

4.1.2

Acqua esterna

Per eseguire questo comando si deve premere con il mouse il pulsante caratterizzato dalla
seguente icona:

Questo comando permette di attivare il getto di acqua esterna necessaria a refrigerare lutensile.
Questo comando ad attivazione immediata, non cio necessario premere il bottone di start
sul pannello comandi.

4.1.3

Pompa cerio

Per eseguire questo comando si deve premere con il mouse il pulsante caratterizzato dalla
seguente icona:

Questo comando attiva la pompa che porta la miscela di cerio dal serbatoio inferiore (posto a
terra) a quello sulla testa della macchina. Questo comando ad azione mantenuta, ovvero rimane
attivo fino a che che si tiene premuto con il mouse il pulsante Pompa cerio.

36

BIESSE S.p.A. - capitolo4.fm220704

4 Ambiente manuale

4.1.4

Pulizia canale cerio

Per eseguire questo comando si deve premere con il mouse il pulsante caratterizzato dalla
seguente icona:

Questo comando permette di pulire il canale che trasporta il cerio dal serbatoio presente sulla
macchina fino al mandrino. Eseguendo questo comando viene iniettata acqua che provvede a
pulirlo. Questo comando ad attivazione immediata, non cio necessario premere il bottone di
start sul pannello comandi.

4.1.5

Miscelatore cerio

Per eseguire questo comando si deve premere con il mouse il pulsante caratterizzato dalla
seguente icona:

Questo comando permette di agitare la miscela di ossido di cerio e acqua presente nei due
serbatoi. In assenza del miscelatore infatti il cerio tenderebbe a depositarsi sul fondo dei serbatoi.
Questo comando ad attivazione immediata, non cio necessario premere il bottone di start
sul pannello comandi.

4.1.6

Tastatore fisso

Per eseguire questo comando si deve premere con il mouse il pulsante caratterizzato dalla
seguente icona:

Questo comando permette di muovere il tastatore fisso in una delle due posizioni ammesse (alto o
basso). Assicurarsi che la testa sia in posizione ammissibile prima di lanciare il comando.

4.1.7

Pompa vuoto

Per eseguire questo comando si deve premere con il mouse il pulsante caratterizzato dalla
seguente icona:

Questo comando accende la pompa del vuoto. Si ottiene quindi la depressione sui rubinetti che
servono per fissare battute e ventose al piano di lavoro. Questo comando ad attivazione
immediata, non cio necessario premere il bottone di start sul pannello comandi.

BIESSE S.p.A. - capitolo4.fm220704

37

4 Ambiente manuale

4.1.8

Soffio aria stazione 1

Per eseguire questo comando si deve premere con il mouse il pulsante caratterizzato dalla
seguente icona:

Questo comando permette di attivare, in corrispondenza della stazione 1, un soffio daria tra
ventosa e pezzo, cos da creare un cuscinetto daria che agevola le operazioni di spostamento del
pezzo stesso sul piano di lavoro. Questo comando ad attivazione immediata, non cio
necessario premere il bottone di start sul pannello comandi.
Laddove si lavori in stazione unica questo comando attiva il soffio daria anche in corrispondenza
della stazione 2.

4.1.9

Soffio aria stazione 2

Per eseguire questo comando si deve premere con il mouse il pulsante caratterizzato dalla
seguente icona:

Questo comando permette di attivare, in corrispondenza della stazione 2, un soffio daria tra
ventosa e pezzo, cos da creare un cuscinetto daria che agevola le operazioni di spostamento del
pezzo stesso sul piano di lavoro. Questo comando ad attivazione immediata, non cio
necessario premere il bottone di start sul pannello comandi.
Laddove si lavori in stazione unica questo comando disabilitato.

38

BIESSE S.p.A. - capitolo4.fm220704

5 Ambiente rilevamento

Ambiente rilevamento

Per entrare in ambiente rilevamento necessario premere con il mouse licona indicata dalla
figura seguente:

In ambiente rilevamento possibile procedere al movimento manuale degli assi ed effettuare il


rilevamento di sagome o pezzi disposti preventivamente sul piano di lavoro utilizzando un
tastatore removibile montato sulla testa o direttamente il tastatore fisso (se presente), ma
questultimo solo per alcune operazioni.
A

Lambiente rilevamento costituito dalle seguenti aree:


A

Area quote assi;

Area velocit;

Area utensili;

Area movimenti;

Area comandi.

Le prime tre aree sono comuni a tutti gli ambienti del software e una loro descrizione stata data
nel capitolo 1.

BIESSE S.p.A. - capitolo5.fm220704

39

5 Ambiente rilevamento

Larea movimenti presente anche in ambiente semiautomatico e in ambiente manuale ed una


sua descrizione stata data nel capitolo 3.

5.1

Area comandi

Larea comandi si trova nella parte inferiore della pagina di lavoro ed costituita sulla sinistra dai
pulsanti rappresentativi dei diversi comandi e nel centro da unarea che cambia configurazione a
seconda del comando selezionato. Sulla destra presente unarea dove compaiono messaggi
relativi alle operazioni svolte dal software e sotto di essa unimmagine relativa al comando
eseguito.

5.1.1

Profilo generico

Per eseguire questo comando si deve premere con il mouse il pulsante caratterizzato dalla
seguente icona:

In questo modo larea centrale assume questo aspetto:


A
B
C
D
E
F
G
H

Questo comando permette di effettuare il rilevamento di sagome con profilo generico disposte sul
piano di lavoro. Per eseguire questo rilevamento viene utilizzato un tastatore removibile montato
dalloperatore sulla testa.
I parametri da inserire per il rilevamento delle sagome e che compaiono nellarea centrale, sono:

40

BIESSE S.p.A. - capitolo5.fm220704

5 Ambiente rilevamento

Numero stazione: rappresenta la stazione (0 o 1 o 2) da utilizzare per effettuare il


rilevamento.
0 = stazione unica, 1 = stazione 1, 2 = stazione 2
questo dato definisce la gestione del vuoto.
0 = vuoto effettuato su tutto il piano della macchina
1 = vuoto effettuato in stazione 1
2 = vuoto effettuato in stazione 2

Numero origine: rappresenta lorigine rispetto alla quale sono riferiti i punti rilevati.

Nome file punti: rappresenta il nome del file con cui verranno salvati i punti rilevati.

Spessore pezzo: rappresenta lo spessore del pezzo da rilevare. Qualora non sia noto pu
essere misurato utilizzando il comando Spessore pezzo. Si veda la sezione relativa a questa
voce:

Passo rilevamento: rappresenta il passo con cui la macchina rileva i punti della sagoma.
Quanto pi il passo piccolo tanto pi preciso il rilevamento della sagoma; rilevamento che
risulter per anche pi lento.

Velocit rilevamento: rappresenta la velocit di rilevamento. un valore indipendente dal


passo di rilevamento.

Dimensione X rilevamento: rappresenta la dimensione lungo lasse X che la macchina deve


percorrere per effettuare il rilevamento. Questa dimensione dovr dunque essere maggiore
della medesima dimensione lungo X della sagoma da rilevare.

Dimensione Y rilevamento: rappresenta la dimensione lungo lasse Y che la macchina deve


percorrere per effettuare il rilevamento. Questa dimensione dovr dunque essere maggiore
della medesima dimensione lungo Y della sagoma da rilevare.

Una volta inseriti questi parametri, per eseguire il rilevamento si preme con il mouse il pulsante OK
in basso e successivamente il bottone di start sul pannello comandi.

BIESSE S.p.A. - capitolo5.fm220704

41

5 Ambiente rilevamento

A questo punto lutilizzatore viene guidato dai messaggi per posizionare manualmente la testa
della macchina in posizione di rilevamento.

5.1.2

Spessore pezzo

Per eseguire questo comando si deve premere con il mouse il pulsante caratterizzato dalla
seguente icona:

In questo modo larea centrale assume questo aspetto:

A
B

Questo comando permette di effettuare il rilevamento dello spessore di un pezzo


precedentemente disposto sul piano di lavoro. Lo spessore cos rilevato viene poi memorizzato in
tabella origini in corrispondenza dellorigine selezionata, in colonna Spessore pezzo. Per
eseguire questo rilevamento viene utilizzato un tastatore removibile montato precedentemente
dalloperatore sulla testa della macchina.
I parametri da inserire necessari per il rilevamento dello spessore del pezzo e che compaiono
nellarea centrale, sono:
A

Numero stazione: rappresenta la stazione (0 o 1 o 2) da utilizzare per effettuare il


rilevamento.
0 = stazione unica, 1 = stazione 1, 2 = stazione 2
questo dato definisce la gestione del vuoto.
0 = vuoto effettuato su tutto il piano della macchina
1 = vuoto effettuato in stazione 1
2 = vuoto effettuato in stazione 2

Numero origine: rappresenta lorigine alla quale riferito lo spessore rilevato.

Una volta inseriti questi parametri, per eseguire il rilevamento si preme con il mouse il pulsante di
OK in basso e successivamente il bottone di start sul pannello comandi.
A questo punto lutilizzatore viene guidato dai messaggi per posizionare manualmente la testa
della macchina in posizione di rilevamento.

42

BIESSE S.p.A. - capitolo5.fm220704

5 Ambiente rilevamento

5.1.3

Altezza ventose

Per eseguire questo comando si deve premere con il mouse il pulsante caratterizzato dalla
seguente icona:

In questo modo larea centrale assume questo aspetto:

A
B

Questo comando permette di rilevare laltezza delle ventose necessarie a fissare il pezzo da
lavorare sul piano di lavoro. Laltezza cos rilevata viene poi memorizzata in tabella origini in
corrispondenza dellorigine selezionata, alla colonna Quota z ventose. Per eseguire questo
rilevamento viene utilizzato un tastatore removibile montato precedentemente dalloperatore sulla
testa.
I parametri da inserire necessari per il rilevamento della altezza delle ventose e che compaiono
nellarea centrale, sono:
A

Numero stazione: rappresenta la stazione (0 o 1 o 2) da utilizzare per effettuare il


rilevamento.
0 = stazione unica, 1 = stazione 1, 2 = stazione 2
questo dato definisce la gestione del vuoto.
0 = vuoto effettuato su tutto il piano della macchina
1 = vuoto effettuato in stazione 1
2 = vuoto effettuato in stazione 2

Numero origine: rappresenta lorigine alla quale riferita laltezza ventose rilevata.

Una volta inseriti questi parametri, per eseguire il rilevamento si preme con il mouse il pulsante di
OK in basso e successivamente il bottone di start sul pannello comandi.
A questo punto lutilizzatore viene guidato dai messaggi per posizionare manualmente la testa
della macchina in posizione di rilevamento.

5.1.4

Origine pezzo

Per eseguire questo comando si deve premere con il mouse il pulsante caratterizzato dalla
seguente icona:

BIESSE S.p.A. - capitolo5.fm220704

43

5 Ambiente rilevamento

In questo modo larea centrale assume questo aspetto:

A
C
E

B
D

Questo comando permette di effettuare il rilevamento dellorigine di un pezzo disposto sul piano di
lavoro utilizzando un tastatore removibile montato precedentemente sulla testa o il tastatore fisso
laddove sia selezionato il suo utilizzo nellorigine rispetto alla quale si rileva il pezzo (lutilizzo o
meno del tastatore fisso dipende dallimpostazione apposita, per ciascuna origine, che si ha nella
tabella origini).
La testa effettua il rilevamento di 2 punti, uno per ogni lato del pezzo. Si presuppone che i lati che
formano lo spigolo rilevato siano ortogonali.
I parametri da inserire necessari per il rilevamento dellorigine del pezzo e che compaiono
nellarea centrale, sono:
A

Numero stazione: rappresenta la stazione (0 o 1 o 2) da utilizzare per effettuare il


rilevamento.
0 = stazione unica, 1 = stazione 1, 2 = stazione 2
questo dato definisce la gestione del vuoto.
0 = vuoto effettuato su tutto il piano della macchina
1 = vuoto effettuato in stazione 1
2 = vuoto effettuato in stazione 2

Numero origine: rappresenta lorigine dove verranno memorizzati i dati rilevati.

Spessore pezzo: rappresenta lo spessore del pezzo da rilevare. Qualora non sia noto pu
essere misurato utilizzando il comando Spessore pezzo.

Tipo di origine: rappresenta quale dei quattro angoli del pezzo, tra quelli indicati in figura
deve essere considerato origine del pezzo.

44

BIESSE S.p.A. - capitolo5.fm220704

5 Ambiente rilevamento

Velocit rilevamento: rappresenta la velocit di rilevamento.

Una volta inseriti questi parametri, per eseguire il rilevamento si preme con il mouse il pulsante OK
in basso e successivamente il bottone di start sul pannello comandi.
A questo punto lutilizzatore viene guidato dai messaggi per posizionare manualmente la testa
della macchina in posizione di rilevamento.

5.1.5

Origine pezzo ruotato

Per eseguire questo comando si deve premere con il mouse il pulsante caratterizzato dalla
seguente icona:

In questo modo larea centrale assume questo aspetto:

A
C
E

B
D
F

Questo comando permette di effettuare il rilevamento dellorigine di un pezzo disposto sul piano di
lavoro utilizzando un tastatore removibile montato precedentemente sulla testa o il tastatore fisso
laddove sia selezionato il suo utilizzo nellorigine rispetto alla quale si rileva il pezzo (lutilizzo o
meno del tastatore fisso dipende dallimpostazione apposita, per ciascuna origine, che si ha nella
tabella origini).
La testa effettua il rilevamento di 3 punti (necessari a valutare langolo di rotazione del pezzo), uno
sul lato corto e due sul lato lungo del pezzo.
I parametri da inserire necessari per il rilevamento dellorigine del pezzo ruotato e che compaiono
nellarea centrale, sono:

BIESSE S.p.A. - capitolo5.fm220704

45

5 Ambiente rilevamento

Numero stazione: rappresenta la stazione (0 o 1 o 2) da utilizzare per effettuare il


rilevamento.
0 = stazione unica, 1 = stazione 1, 2 = stazione 2
questo dato definisce la gestione del vuoto.
0 = vuoto effettuato su tutto il piano della macchina
1 = vuoto effettuato in stazione 1
2 = vuoto effettuato in stazione 2

Numero origine: rappresenta lorigine dove verranno memorizzati i dati rilevati.

Spessore pezzo: rappresenta lo spessore del pezzo da rilevare. Qualora non sia noto pu
essere misurato utilizzando il comando Spessore pezzo.

Direzione lato lungo: questo dato determina lungo quale asse disposto il lato pi lungo del
pezzo. Siccome per rilevare l'angolo di rotazione si effettuano due tastature su un lato ed una
sull'altro, tramite questo campo si discrimina su quale lato fare le due tastate (quello lungo). Si
deve dunque inserire un valore alfanumerico che deve essere X o Y, a seconda della
disposizione del pezzo. Per pezzi quadrati si pu inserire X o Y.

Tipo di origine: rappresenta quale dei quattro angoli del pezzo, tra quelli indicati in figura,
deve essere considerato lorigine del pezzo.

Velocit di rilevamento: rappresenta la velocit di rilevamento.

Una volta inseriti questi parametri, per eseguire il rilevamento si preme con il mouse il pulsante di
OK in basso e successivamente il bottone di start sul pannello comandi.
A questo punto lutilizzatore viene guidato dai messaggi per posizionare manualmente la testa
della macchina in posizione di rilevamento.

46

BIESSE S.p.A. - capitolo5.fm220704

5 Ambiente rilevamento

5.1.6

Deposito tastatore

Per eseguire questo comando si deve premere con il mouse il pulsante caratterizzato dalla
seguente icona:

In questo modo larea centrale assume questo aspetto:

Questo comando consente di posizionare la testa della macchina per permettere allutilizzatore di
rimuovere il tastatore removibile.
Per eseguire il comando si preme con il mouse il pulsante di OK in basso e successivamente il
bottone di start sul pannello comandi.

5.1.7

Carico tastatore

Per eseguire questo comando si deve premere con il mouse il pulsante caratterizzato dalla
seguente icona:

In questo modo larea centrale assume questo aspetto:

Questo comando consente di posizionare la testa della macchina per permettere allutilizzatore di
montare il tastatore removibile.
Per eseguire il comando si preme con il mouse il pulsante di OK in basso e successivamente il
bottone di start sul pannello comandi.

BIESSE S.p.A. - capitolo5.fm220704

47

5 Ambiente rilevamento

48

BIESSE S.p.A. - capitolo5.fm220704

6 Ambiente origini

Ambiente origini

Per entrare in ambiente origini necessario premere con il mouse licona indicata dalla figura
seguente:

In ambiente origini possibile visualizzare ed eventualmente modificare la tabella che raccoglie


tutte le origini previste dalla macchina.
A

Lambiente origini costituito dalle seguenti aree:


A

Area quote assi;

Area velocit;

Area utensili;

Area movimenti o area amperometro;

Tabella origini.

Le prime tre aree sono comuni a tutti gli ambienti del software e una loro descrizione stata data
nel capitolo 1.
Larea centrale rappresentata dallarea amperometro (di cui una descrizione data nel capitolo
2) se si entra in ambiente origini proveniendo dallambiente automatico. Qualora si provenga dagli
altri ambienti di lavoro (escluso lambiente utensili), in questa zona si presenta larea movimenti (di
cui una descrizione data nel capitolo 3).

BIESSE S.p.A. - capitolo6.fm220704

49

6 Ambiente origini

6.1

Tabella origini

La tabella origini si trova nella parte inferiore della pagina di lavoro. In riga presenta le diverse
origini, in colonna i parametri legati a ciascuna origine.

Immediatamente sopra la tabella origini sono presenti due comandi, identificati dalle icone
presenti in figura:
A

Salva: questo comando permette di salvare le modifiche apportate alla tabella.

Rileggi tabella: questo comando permette di ricaricare lultima tabella salvata


indipendentemente dalle modifiche apportate in tabella dallultimo salvataggio.

La tabella origini presenta diverse colonne il cui significato di seguito descritto:


A

Offset X: distanza dellorigine dallo zero macchina lungo lasse X.

Offset Y: distanza dellorigine dallo zero macchina lungo lasse Y.

Offset Z: distanza dellorigine dallo zero macchina lungo lasse Z.

Offset C: distanza angolare dellorigine rispetto allo zero macchina.

Rotazione: rappresenta la rotazione dell'origine rispetto al piano della macchina.

Quota Z ventose: quota di riferimento a cui si trovano le ventose. Questo valore caricato
automaticamente in tabella origini dopo aver eseguito un rilevamento dellaltezza delle
ventose tramite il comando Altezza ventose spiegato nel capitolo 5. Il valore pu comunque
essere modificato dalloperatore.

50

BIESSE S.p.A. - capitolo6.fm220704

6 Ambiente origini

Quota Z battute: quota di riferimento a cui si trovano le battute. Questo valore viene
automaticamente impostato uguale a Quota Z ventose nellesecuzione del comando
Altezza ventose presente in ambiente rilevamento. Questi valori possono poi essere
modificati dalloperatore sulla base delle proprie specifiche esigenze.

Spessore pezzo: spessore del pezzo posizionato nellorigine indicata in riga. Questo valore
caricato automaticamente in tabella origini dopo aver eseguito un rilevamento dello spessore
del pezzo tramite il comando Spessore pezzo. Il valore pu comunque essere inserito e
modificato dalloperatore.

Uso tastatore fisso: indicatore della possibilit di utilizzare il tastatore fisso, in


corrispondenza dellorigine indicata in riga, per rilevare le origini del pezzo posizionato in
prossimit di quella origine.
1: tastatore fisso abilitato
0: tastatore fisso non abilitato (in questo caso si pu usare solo il tastatore removibile)

BIESSE S.p.A. - capitolo6.fm220704

51

6 Ambiente origini

52

BIESSE S.p.A. - capitolo6.fm220704

7 Ambiente Utensili

Ambiente Utensili

Per entrare in ambiente utensili necessario premere con il mouse licona indicata dalla figura
seguente:

In ambiente utensili possibile visualizzare ed eventualmente modificare la tabella che raccoglie


tutti gli utensili della macchina. La tabella organizzata per categoria utensile. Sopra la tabella
sono presenti i pulsanti corrispondenti a tutte le categorie utensili che possibile avere in
magazzino.
Cliccando con il mouse sul pulsante corrispondente ad una categoria, verranno visualizzati in
tabella utensili, sulle righe, tutti gli utensili corrispondenti a quella categoria con i rispettivi
parametri, visualizzati sulle colonne.
Dato che molti parametri sono comuni a pi utensili, in questo manuale sono elencate
separatamente prima le categorie utensili e poi tutti i parametri dei diversi utensili, specificando
dove necessario se il parametro analizzato appartenga ad una particolare categoria.
A

BIESSE S.p.A. - capitolo7.fm220704

53

7 Ambiente Utensili

Lambiente utensili costituito dalle seguenti aree:


A

Area quote assi;

Area velocit;

Area utensili;

Area movimenti o area amperometro;

Categorie utensili;

Tabella utensili.

Le prime tre aree sono comuni a tutti gli ambienti del software e una loro descrizione stata data
nel capitolo 1.
Larea centrale rappresentata dallarea amperometro (di cui una descrizione data nel capitolo
2) se si entra in ambiente utensili proveniendo dallambiente automatico. Qualora si provenga
dagli altri ambienti di lavoro (escluso lambiente origini), in questa zona si presenta larea
movimenti (di cui una descrizione data nel capitolo 3).

7.1

Categorie utensili

I pulsanti corrispondenti alle categorie utensili che possibile caricare in magazzino sono indicati
in figura seguente. Gli utensili lucidanti sono indicati da una stellina gialla. Selezionata una
categoria utensili, il corrispondente pulsante sar caratterizzato da uno sfondo azzurro.
A

Categoria 1: Foretto

Categoria 2: Svasatore

Categoria 3: Fresa

Categoria 4: Diamantata bordo

Categoria 5: Lucidante bordo

Categoria 6: Diamantata ribasso

Categoria 7: Lucidante ribasso

Categoria 8: Diamantata bisello

Categoria 9: Lucidante bisello

Categoria 10: Aggregato scrittura laterale

Categoria 11: Diamantata incisione

Categoria 12: Lucidante incisione

Categoria 13: Disco da taglio

54

BIESSE S.p.A. - capitolo7.fm220704

7 Ambiente Utensili

Categoria 15: Disco sega bombato

Categoria 17: Foretto HERO

Categoria 18: Foretto inferiore

Categoria 19: Disco sega con rinvio angolare

Categoria 20: Disco bombato con rinvio angolare

7.2

Tabella utensili

La tabella utensili cambia a seconda della categoria utensili selezionata. Come esempio si vedano
le due figure seguenti:

Per modificare i parametri in tabella si deve cliccare con il mouse sulla voce da modificare e
scrivere il nuovo valore. Queste modifiche potranno essere salvate e rese dunque permanenti con
lapposito comando salva:

Per annullare, invece, eventuali modifiche apportate in tabella e non salvate e tornare alla ultima
tabella salvata, necessario premere con il mouse il comando rileggi tabella:

BIESSE S.p.A. - capitolo7.fm220704

55

7 Ambiente Utensili

7.2.1

Parametri utensili

I parametri utensili sono, come detto, organizzati sulle colonne della tabella e cambiano a seconda
della categoria utensile visualizzata. Tuttavia molti di essi sono comuni a pi categorie e come tali
vengono qui elencati in ordine rigorosamente crescente. In assenza di precisazioni si intende che
il parametro analizzato appartiene a tutte o alla maggior parte delle categorie utensili. Nel caso di
parametri particolari o specifici viene specificato a quale categoria utensile appartengono.
Per poter scorrere tutti i parametri di ogni singolo utensile si utilizza la barra di scorrimento
orizzontale in basso.
P001

Categoria:
il numero che rappresenta il tipo di utensile associato al codice.
I tipi di classe utensile presenti in tabella possono variare in funzione
del tipo di macchina.

P002

Immagine:
E una immagine rappresentativa del tipo di utensile.
Ad ogni utensile viene assegnata automaticamente una immagine in
base alla categoria di appartenenza: pu essere comunque selezionata
dalloperatore unaltra immagine che raffiguri pi fedelmente lutensile.
Quando lutensile selezionato, limmagine associata visualizzata
nellarea utensili (vedi capitolo 1, paragrafo Area utensili).

P003

Descrizione:
uno spazio dedicato alla descrizione dellutensile.
I caratteri possono essere di tipo numerico e/o alfanumerico.

P004

Posizione:
un numero che indica la posizione dellutensile nei caricatori
portautensili.
Attenzione: ad ogni posizione si possono assegnare pi codici utensili,
ed a cura delloperatore verificare che in ogni posizione sia presente
lutensile corretto.

P005

Diametro:
indica il diametro dellutensile.
Per utensili con profilo sagomato (ad esempio con profilo V o profilo
TP), il valore da inserire quello del diametro pi piccolo dellutensile.

P006

Altezza:
indica laltezza di lavoro dellutensile.
Il metodo per la misurazione dellaltezza varia a secondo del tipo di
utensile.

P007

Offset verticale:
indica uno spostamento verticale rispetto alla normale quota di lavoro.
Se si imposta un valore positivo, lutensile si posiziona pi in alto della
quantit impostata.
Se si imposta un valore negativo, lutensile si posiziona pi in basso
della quantit impostata.

56

BIESSE S.p.A. - capitolo7.fm220704

7 Ambiente Utensili

P008

Massima velocit rotazione:


indica il massimo numero di giri al minuto a cui pu lavorare lutensile.
Se da programma viene richiesta una rotazione con valore maggiore a
quella impostata in questo parametro, il ciclo di lavoro non verr
eseguito e apparir un messaggio di errore.

P009

Assorbimento massimo mandrino:


un valore funzione dellassorbimento di corrente dellelettromandrino.
Se durante una lavorazione si supera questo valore, il programma
viene arrestato.

P010

Assorbimento nominale mandrino:


un valore funzione dellassorbimento di corrente dellelettromandrino.
Rappresenta il valore ottimale previsto durante la lavorazione.

P011

Fascia di tolleranza dellassorbimento:


rappresenta una fascia intorno al valore di assorbimento nominale
(P010) in cui il CNC ritiene lassorbimento stesso normale.
Se durante una lavorazione si supera il valore di assorbimento
nominale per una quantit pari a met della fascia di tolleranza, il CNC
rallenta automaticamente lavanzamento in modo da riportare
lassorbimento allinterno della fascia di tolleranza. Se poi
lassorbimento diminuisce sotto il valore nominale per una quantit pari
a met della fascia di tolleranza, il CNC aumenta automaticamente la
velocit di avanzamento fino a riportare lassorbimento allinterno della
fascia di tolleranza (e comunque non oltre la velocit impostata per la
lavorazione, tenendo conto del valore di override impostato)
Esempio:
se P010=10 e P011=4, il CNC controlla che lassorbimento in
lavorazione non superi il valore di 10+(4/2)=12. Quando lassorbimento
supera il valore 12, il CNC riduce lavanzamento di lavoro fino a quando
il valore rientra al di sotto di 12. Se, poi, lassorbimento diminuisce sotto
il valore di 10-(4/2)=8, il CNC incrementa la velocit fino a rientrare
nella fascia di tolleranza dellassorbimento.

P012

Fascia di oscillazione:
indica la dimensione della fascia di altezza dellutensile che si vuole
utilizzare durante una lavorazione con oscillazione. Per attivare
loscillazione occorre impostare un valore maggiore dello spessore
pezzo.
Tale parametro va usato solo per utensili con profilo piatto.

P013

Velocit di oscillazione:
indica la velocit con cui oscilla lutensile quando attivata la modalit
di oscillazione.

P014

Vita utensile:
tale valore rappresenta la distanza massima percorribile dallutensile in
lavorazione prima che necessiti di essere sostituito.
Questo valore espresso in metri.

BIESSE S.p.A. - capitolo7.fm220704

57

7 Ambiente Utensili

P015

Spazio percorso:
indica lo spazio percorso dallutensile in lavorazione e viene aggiornato
automaticamente dal CNC.
Quando lo spazio percorso maggiore della vita utensile (P014), viene
visualizzato un messaggio che ricorda alloperatore di sostituire
lutensile o, se attivata la funzione di utensile alternativo, il CNC andr
ad eseguire la successiva lavorazione con lutensile il cui codice
specificato nel parametro P029.
Questo valore espresso in metri.

P016

Intervallo di Preset:
indica il numero di lavorazioni eseguite con lutensile dopo il quale
viene attivato il ciclo di misurazione automatica delle dimensioni
utensile.
Se si imposta il valore 0, il CNC non esegue mai la misurazione
automatica dellutensile.
Esempi:
Se si imposta il valore 1, il CNC esegue la misurazione automatica
dellutensile prima di ogni lavorazione.
Se si imposta il valore 5, il CNC esegue la misurazione automatica
dellutensile ogni 5 lavorazioni eseguite dallutensile stesso.

P017

Contatore di Preset:
indica quante lavorazioni sono state eseguite dallutensile dopo che
stata eseguita lultima misurazione automatica.
Quando questo valore eguaglia il valore impostato in P016 viene
eseguita la misurazione automatica (e il P017 viene azzerato).
Questo valore viene aggiornato automaticamente dal CNC.

P018

Tipo di Preset:
un numero compreso tra 0 e 5 e indica la modalita di misurazione
automatica delle dimensioni utensile:
0 = misurazione del diametro e dellaltezza utensile con rotazione;
1 = misurazione solo del diametro dellutensile con rotazione;
2 = misurazione solo dellaltezza utensile con rotazione;
3 = misurazione del diametro e dellaltezza utensile senza rotazione;
4 = misurazione solo del diametro dellutensile senza rotazione;
5 = misurazione solo dellaltezza utensile senza rotazione.

P019

Altezza di Preset:
indica la distanza dalla base del cono portautensili in cui si effettua la
misurazione automatica del raggio.

P020

Raggio di Preset:
indica la distanza tra lasse di rotazione del cono ed il punto
dellutensile in cui si effettua la misurazione dellaltezza.

58

BIESSE S.p.A. - capitolo7.fm220704

7 Ambiente Utensili

P022

Velocit rotazione Preset:


in caso di misurazione dellutensile con rotazione, indica la velocit di
rotazione durante la misurazione, ed espresso in giri al minuto.
Deve essere inferiore o uguale alla velocit impostata in P008.

P023

Tolleranza inferiore diametro:


Questo parametro ha effetto se il valore del diametro misurato minore
del diametro memorizzato (P005).
Se la differenza tra i due valori non superiore a questo parametro, la
misura considerata corretta. In caso contrario, il comportamento della
macchina determinato dal parametro P027
Esempio:
P023=0.1; Diametro Utensile (P005)=100; Diametro misurato=99.9
Il CNC ritiene accettabili le misure comprese tra 100 e 99.9.

P024

Tolleranza superiore diametro:


questo parametro ha effetto se il valore del diametro misurato
maggiore del diametro memorizzato (P005).
Se la differenza tra i due valori non superiore a questo parametro, la
misura considerata corretta. In caso contrario, il comportamento della
macchina determinato dal parametro P027
Esempio:
P024=0.1; Diametro Utensile (P005)=100; Diametro misurato=100.1
Il CNC ritiene accettabili le misure comprese tra 100 e 100.1.

P025

Tolleranza inferiore altezza:


Questo parametro ha effetto se il valore di altezza misurato minore
dellaltezza memorizzata (P006).
Se la differenza tra i due valori non superiore a questo parametro, la
misura considerata corretta. In caso contrario, il comportamento della
macchina determinato dal parametro P027
Esempio:
P025=0.1; Altezza Utensile (P006)=100; Altezza misurata=99.9
Il CNC ritiene accettabili le misure comprese tra 100 e 99.9.

P026

Tolleranza superiore altezza:


questo parametro ha effetto se il valore di altezza misurato maggiore
dellaltezza memorizzata (P006).
Se la differenza tra i due valori non superiore a questo parametro, la
misura considerata corretta. In caso contrario, il comportamento della
macchina determinato dal parametro P027
Esempio:
P026=0.1; Altezza Utensile (P006)=100; Altezza misurata=100.1
Il CNC ritiene accettabili le misure comprese tra 100 e 100.1.

BIESSE S.p.A. - capitolo7.fm220704

59

7 Ambiente Utensili

P027

Ignora misura errata:


questo parametro pu valere 0 o 1, e definisce il comportamento della
macchina in caso di misure delle dimensioni dellutensile (ottenute con
il preset utensili) fuori delle tolleranze impostate.
P027=1: il CNC non tiene conto dellultima misurazione dellutensile e
prosegue con la lavorazione tenendo conto dei vecchi valori
memorizzati.
P027=0: il CNC non tiene conto dellultima misurazione dellutensile e
arresta la lavorazione.
Nota: prima di considerare una misurazione non ammissibile (fuori
tolleranza), il CNC la ripete per un numero massimo di tentativi definito
dal software di macchina (tipicamente 10 tentativi, il valore pu
cambiare da una versione allaltra)

P028

Aria mandrino in Preset:


questo parametro pu avere valore 1 o 0.
Se il parametro 1, durante la misurazione esce aria dal mandrino, in
modo da velocizzare leliminazione di eventuali impurit presenti
sullutensile.
Se il parametro 0, laria non esce.
Si consiglia di utilizzare la funzione solo per utensili dotati di passaggio
per lacqua interna.

P029

Utensile alternativo:
indica il codice dellutensile alternativo da utilizzare nel caso in cui
lutensile corrente giunga a fine vita.
Se il parametro ha valore 0 la funzione disabilitata.

P030

Intervallo di ravvivatura:
indica la quantit di fori che verranno eseguiti prima di ogni ravvivatura
dellutensile.

P031

Contatore di ravvivatura:
indica il numero di fori fatti dallutensile dopo che stata effettuata
lultima ravvivatura.

P032

Preset dopo ravvivatura:


Se il valore 1, dopo ogni ravvivatura viene eseguita la misurazione
dellutensile.
Se il valore 0, dopo ogni ravvivatura la misurazione dellutensile non
viene eseguita.

P033

Fori da fare:
indica il numero massimo di fori che lutensile pu eseguire prima di
essere sostituito.

P034

Fori fatti:
indica il numero totale di fori fatti dallutensile.
Quando il P034 raggiunge il valore in P033, viene visualizzato un
messaggio che ricorda alloperatore di sostituire lutensile o, se attivata
la funzione di utensile alternativo, il CNC andr automaticamente ad
eseguire la successiva lavorazione con lutensile il cui codice
specificato nel parametro P029.

60

BIESSE S.p.A. - capitolo7.fm220704

7 Ambiente Utensili

P035

Distanza fra i Piatti:


rappresenta la distanza, in altezza, tra i due diametri massimi
dellutensile.

P036

Spinta adattativa:
rappresenta la pressione che il CNC automaticamente mantiene, tra
utensile e pezzo, per garantire una lucidatura costante.
Tale valore agisce modificando direttamente il diametro e/o laltezza
dellutensile

P041

Usura statistica altezza:


rappresenta la riduzione statistica dellaltezza dellutensile lucidante,
per ogni metro di lavorazione.
Il valore espresso in millesimi di millimetro.

P042

Usura statistica radiale:


rappresenta la riduzione statistica del diametro della dellutensile
lucidante, per ogni metro di lavorazione.
Il valore espresso in millesimi di millimetro.

P043

Ciclo rettifica:
questo parametro pu avere valore 1 o 0.
Se il valore pari ad 1, il CNC esegue il ciclo di rettifica mola.
Se il valore pari a 0, il ciclo non viene eseguito.

P044

Diametro labbro superiore:


indica il diametro della parte superiore non utilizzata della mola. Il dato
deve essere inserito quando si introduce un nuovo utensile.
Successivamente viene aggiornato, in modo automatico, dopo ogni
operazione di rettifica.

P045

Diametro labbro inferiore:


indica il diametro della parte inferiore non utilizzata della mola. Il dato
deve essere inserito quando si introduce un nuovo utensile.
Successivamente viene aggiornato, in modo automatico, dopo ogni
operazione di rettifica.

P046

Spessore labbro superiore:


indica lo spessore della parte superiore non utilizzata della mola. Il dato
deve essere inserito quando si introduce un nuovo utensile. Deve
essere modificato solo se lo spessore del labbro della mola cambia.

P047

Spessore labbro inferiore:


indica lo spessore della parte inferiore non utilizzata della mola. Il dato
deve essere inserito quando si introduce un nuovo utensile. Deve
essere modificato solo se lo spessore del labbro della mola cambia.

P048

Offset labbro superiore:


indica la distanza in altezza tra la base cono e la parte alta del labbro
superiore. Il dato deve essere inserito quando si introduce un nuovo
utensile.

BIESSE S.p.A. - capitolo7.fm220704

61

7 Ambiente Utensili

P049

Offset labbro inferiore:


indica la distanza in altezza tra la base cono e la parte bassa del labbro
inferiore. Il dato deve essere inserito quando si introduce un nuovo
utensile

P050

Offset per rettifica labbri:


indica lo spostamento verticale della quota di rettifica, per evitare che
loperazione venga eseguita a filo della barra rettificatrice.
In particolare, un valore diverso da zero impone uno spostamento della
mola verso il basso durante la rettifica del labbro superiore, e uno
spostamento verso lalto durante la rettifica del labbro inferiore.

P051

Max spessore labbro rettifica:


indica la differenza massima desiderata tra il diametro dopo lultima
rettifica (P052) ed il diametro corrente dellutensile. Superato tale
valore viene eseguita la procedura di rettifica.
Questo valore rappresenta anche la quantit di labbro asportata ad
ogni rettifica.

P052

Diametro dopo ultima rettifica:


indica il diametro dellutensile dopo lesecuzione dellultima rettifica.
Inizialmente deve essere impostato pari al diametro utensile.
Successivamente viene aggiornato, in modo automatico, dopo ogni
operazione di rettifica.

P053

Velocit di rettifica:
indica la velocit di avanzamento con cui viene eseguita loperazione di
rettifica.

P054

Rpm mandrino in rettifica:


indica la velocit di rotazione dellutensile durante loperazione di
rettifica ed espressa in giri al minuto.
Il parametro deve essere sempre minore o uguale alla massima
velocit di rotazione dellutensile (P008).

P055

Acqua esterna in rettifica:


indica la possibilit di abilitare la presenza di acqua esterna durante il
processo di rettifica.
0 = Acqua esterna disabilitata;
1 = Acqua esterna abilitata.

P056

Angolo Massimo Asse A:


indica il valore massimo della posizione angolare dellasse A con
lutensile montato.

P057

Angolo Minimo Asse A:


indica il valore minimo della posizione angolare dellasse A con
lutensile montato.

P058

Disassamento:
parametro di sola lettura riservato ad Intermac.

P059

Offset in Z per Aggregato:


Parametro di sola lettura riservato ad Intermac.

62

BIESSE S.p.A. - capitolo7.fm220704

7 Ambiente Utensili

P060

Aggregato:
se ha valore 1,Indica che la mola montata sullapposito aggregato.
Se ha valore 0, indica che la mola montata direttamente su un
normale cono.

P061

Diametro svasatore inferiore:


indica il diametro dello svasatore inferiore.

P062

Altezza svasatore inferiore:


indica laltezza dello svasatore inferiore.
la distanza in altezza tra base cono e il punto in cui viene misurato il
diametro dello svasatore inferiore.

P063

Diametro foro superiore:


indica il diametro del foretto superiore.
il diametro del foretto di diametro maggiore.

P064

Altezza foro superiore:


indica laltezza del foretto superiore.
la distanza tra base cono e la fine del foretto di diametro superiore.

P065

Diametro svasatore superiore:


indica il diametro dello svasatore superiore.

P066

Altezza svasatore superiore:


indica laltezza dello svasatore superiore.
la distanza tra base cono e la parte inferiore dello svasatore
superiore.

P067

Angolo svasatore inferiore:


indica langolo di inclinazione del profilo dello svasatore inferiore.

P068

Angolo svasatore superiore:


indica langolo di inclinazione del profilo dello svasatore superiore.

P069

Diametro stelo svasatore inferiore:


indica il diametro dello stelo dello svasatore inferiore.

P082

Altezza aggregato:
rappresenta lingombro totale in altezza dellaggregato.
E la distanza tra base cono e la parte inferiore dellaggregato.

P083

Diametro foro inferiore:


rappresenta il diametro del foretto utilizzato per effettuare il foro sulla
parte inferiore della lastra.

P084

Disassamento foro inferiore:


rappresenta la distanza tra lasse di rotazione del mandrino e lasse di
rotazione dellutensile.

P085

Offset per foro inferiore:


utilizzato in fase di settaggio della lavorazione e permette di centrare
il foro inferiore con il foro superiore delle lastra.

P086

Altezza aggregato foro inferiore:


rappresenta la distanza in altezza tra la base del cono porta utensile e
la base di appoggio del foretto.

BIESSE S.p.A. - capitolo7.fm220704

63

7 Ambiente Utensili

P087

Tempo di svasatura superiore:


indica per quanti secondi lo svasatore superiore rimane fermo alla
quota di lavorazione, al fine di garantire una finitura migliore.

P088

Altezza smusso foro superiore:


indica l'altezza dello smusso del foretto superiore.

P090

Altezza foro inferiore:


indica laltezza del foretto inferiore.
la distanza in altezza tra la base di appoggio del foretto e la parte
terminale dellutensile stesso.

P091

Spessore supporto mola:


indica lo spessore del supporto centrale della mola da incisione.
E possibile che la parte tagliente della mola abbia spessore diverso da
quello del supporto.

P094

Angolo mola:
indica langolo tra il piano della lastra ed il profilo della mola da
incisione.

P095

Taratura punte in ingresso:


viene utilizzato per variare la lunghezza delle punte in ingresso.
Valori crescenti provocano una riduzione della lunghezza della punta, e
viceversa.
Lentit della variazione della lunghezza della punta deve essere
valutato sperimentalmente, in quanto dipende da molti fattori.
Si consiglia di variare tale parametro solo in caso di assoluta necessit.

P096

Taratura punte in uscita:


viene utilizzato per variare la lunghezza delle punte in uscita.
Valori crescenti provocano una riduzione della lunghezza della punta, e
viceversa.
Lentit della variazione della lunghezza della punta deve essere
valutato sperimentalmente, in quanto dipende da molti fattori.
Si consiglia di variare tale parametro solo in caso di assoluta necessit.

P097

Taratura lunghezza incisione:


viene utilizzato per variare la lunghezza dellincisione.
Valori crescenti provocano una riduzione della lunghezza dellincisione,
e viceversa.
Lentit della variazione della lunghezza della punta deve essere
valutato sperimentalmente, in quanto dipende da molti fattori.
Si consiglia di variare tale parametro solo in caso di assoluta necessit.

P098

Taratura profondit bolla:


consente di aumentare o diminuire la profondit della bolla e di
conseguenza ottenere bolle con diametro pi grande o pi piccolo.
Esempio: se si imposta un valore pari a 0.1, la mola scender di 0,1
rispetto al valore programmato in CAM, rendendo il diametro della bolla
pi grande.

P099

Offset C aggregato:
valore angolare dellasse C usato per orientare correttamente
laggregato.

64

BIESSE S.p.A. - capitolo7.fm220704

7 Ambiente Utensili

P100

Altezza spine aggregato:


indica laltezza della spina antirotazione presente sugli aggregati

P101

Spessore lama:
indica lo spessore della lama del disco diritto o bombato.

P102

Altezza aggregato:
definisce la distanza (in altezza) tra base cono ed il centro di rotazione
dellutensile.

P103

Spostamento X dopo cambio utensile:


definisce un movimento supplementare in X alla fine del carico utensile.
La funzione ad esso associata utilizzata per generare un movimento
di svincolo, allo scopo di evitare eventuali collisioni durante lutilizzo di
utensili ingombranti.

P104

Altezza disco bombato:


rappresenta laltezza massima della sezione del disco: si pu misurare
appoggiando la parte tagliente del disco su di un piano e rilevando la
distanza tra tale piano e la parte di disco che va a battuta
sullaggregato.

P105

Diametro esterno disco:


indica il diametro esterno del disco sega bombato

P106

Angolo disco:
indica il valore dellangolo del disco sega bombato.
Il parametro determinato dalla caratteristica geometrica del disco.

P107

Riduzione % usura radiale:


indica la percentuale di usura radiale applicata a fine lavorazione sul
diametro dellutensile lucidante.
Questo parametro permette di evitare eventuali bruciature in fase di
ingresso sul pezzo.
Se questo parametro vale 0 o 100 viene applicata lintera usura
calcolata.
Esempio: se alla fine della lavorazione risulta esserci unusura pari a 1,
con P107 = 20 lusura applicata sar 0,2 (20% di 1).

BIESSE S.p.A. - capitolo7.fm220704

65

7 Ambiente Utensili

P108

Riduzione % usura altezza:


indica la percentuale di usura dellaltezza applicata a fine lavorazione
sullaltezza dellutensile lucidante.
Questo parametro permette di evitare eventuali bruciature in fase di
ingresso sul pezzo.
Se questo parametro vale 0 o 100 viene applicata lintera usura
calcolata.
Esempio: se alla fine della lavorazione risulta esserci unusura pari a 1,
con P107 = 20 lusura applicata sar 0,2 (20% di 1).

P109

Disassamento aggregato:
indica la distanza tra lasse del mandrino e la base di appoggio
dellutensile sullaggregato.

P110

Verifica Posizioni Vicine:


indica se prima di scaricare lutensile si vuole controllare che le
posizioni vicine non siano occupate da altri utensili.
I valori ammissibili sono:
0 = controllo solo su posizione di scarico.
1 = controllo su posizione precedente e di scarico.
2 = controllo su posizione successiva e di scarico.
3 = controllo su posizione precedente, successiva e di scarico.

P111

Rapporto di riduzione:
indica il rapporto di riduzione tra la velocit di rotazione del mandrino e
quella dellutensile.
Il numero di giri programmato viene diviso per questo parametro, al fine
di ottenere la rotazione esatta dellutensile.
Esempio:
numero di giri utensile programmato = 1000 e P111 = 0.5, il numero di
giri effettivo del mandrino risulta essere 1000/0.5=2000.

P114

66

Diametro minimo:
indica il minimo diametro dellutensile utilizzabile per la lavorazione.
Se il diametro utensile (P005) uguale o inferiore a questo parametro,
viene visualizzato un messaggio che ricorda alloperatore di sostituire
lutensile e arresta la lavorazione; in alternativa, se attivata la
funzione di utensile alternativo, il CNC andr ad eseguire la successiva
lavorazione con lutensile specificato nel codice presente nel parametro
P029.
Se P114 vale zero, il controllo sul diametro non viene effettuato.

BIESSE S.p.A. - capitolo7.fm220704

8 Applicativo CNi - dati tecnici

Applicativo CNi - dati tecnici

Lapplicativo CNi dati tecnici indispensabile per conoscere ed eventualmente modificare e


salvare alcuni parametri fondamentali per il funzionamento della macchina. Per aprire lapplicativo
selezionare START/WRT/SERVERDM. Al termine del suo utilizzo lapplicativo va chiuso.
B

La barra dei men costituita da 5 voci:


A

Uscita: permette di uscire dallapplicativo.

Salva: permette di salvare la configurazione attuale dei dati.

Rileggi tabella: permette di ricaricare da file l'ultima versione salvata della tabella
visualizzata.

Rileggi tutto: permette di ricaricare da file tutte le tabelle.

Parola chiave: permette di passare ad un livello di utilizzo superiore del software previo
inserimento di apposita password. Il livello 1 a cui si riferisce il seguente manuale il livello di
utilizzo base.

Il corpo principale dellapplicativo raccoglie le informazioni in una struttura ad albero. Le diverse


voci sono:
Dati macchina;
Dati utensili.

BIESSE S.p.A. - capitolo8.fm220704

67

8 Applicativo CNi - dati tecnici

8.1

Dati macchina

Nel campo dati macchina lunica voce presente rappresentata da ORIGINI.

In origini viene presentata la tabella origini cos come gi stata ampiamente descritta nel capitolo
6. Si rimanda al suddetto capitolo per ulteriori informazioni.

8.2

Dati utensili

Nel campo dati utensili lunica voce presente rappresentata da DATI UTENSILI.

In dati utensili viene presentata la tabella utensili e le diverse categorie utensili. La descrizione
dettagliata dei dati utensili fornita nel capitolo 7.
Si rimanda al suddetto capitolo per ulteriori informazioni.

68

BIESSE S.p.A. - capitolo8.fm220704

Appendici

A Messaggi da ISO

Messaggi da ISO

I messaggi elencati in questa appendice si riferiscono a una o pi tipologie di macchine. E quindi


possibile che alcuni di essi non siano usati su una specifica macchina.
Ogni messaggio riportato nelle lingue disponibili e pu contenere delle note esplicative, scritte
dopo il messaggio stesso.
Per ulteriori chiarimenti sul significato dei singoli messaggi rivolgersi alla INTERMAC.

BIESSE S.p.A. - appendiceA.fm220704

71

A Messaggi da ISO

MSG_PLC_100.ita=
MSG_PLC_100.ing=
MSG_PLC_100.fra=
MSG_PLC_100.ted=
MSG_PLC_100.spa=
MSG_PLC_100.por=
MSG_PLC_100.ola=
MSG_PLC_100.dan=
MSG_PLC_100.sve=
MSG_PLC_100.nor=
MSG_PLC_100.fin=
;
MSG_MS1_100.ita=I100 DIAMETRO BATTUTA=
MSG_MS1_100.ing=
MSG_MS1_100.fra=
MSG_MS1_100.ted=
MSG_MS1_100.spa=
MSG_MS1_100.por=
MSG_MS1_100.ola=
MSG_MS1_100.dan=
MSG_MS1_100.sve=
MSG_MS1_100.nor=
MSG_MS1_100.fin=
;
MSG_MS1_101.ita=I101 DIAMETRO VENTOSA=
MSG_MS1_101.ing=
MSG_MS1_101.fra=
MSG_MS1_101.ted=
MSG_MS1_101.spa=
MSG_MS1_101.por=
MSG_MS1_101.ola=
MSG_MS1_101.dan=
MSG_MS1_101.sve=
MSG_MS1_101.nor=
MSG_MS1_101.fin=
;
MSG_MS1_102.ita=I102 DIMENSIONE X VENTOSA=
MSG_MS1_102.ing=
MSG_MS1_102.fra=
MSG_MS1_102.ted=
MSG_MS1_102.spa=
MSG_MS1_102.por=
MSG_MS1_102.ola=
MSG_MS1_102.dan=
MSG_MS1_102.sve=
MSG_MS1_102.nor=
MSG_MS1_102.fin=
;
MSG_MS1_103.ita=I103 DIMENSIONE Y VENTOSA=
MSG_MS1_103.ing=
MSG_MS1_103.fra=

72

BIESSE S.p.A. - appendiceA.fm220704

A Messaggi da ISO

MSG_MS1_103.ted=
MSG_MS1_103.spa=
MSG_MS1_103.por=
MSG_MS1_103.ola=
MSG_MS1_103.dan=
MSG_MS1_103.sve=
MSG_MS1_103.nor=
MSG_MS1_103.fin=
;
MSG_MS1_104.ita=I104 ALTEZZA SVASATORE < SPESSORE PEZZO
MSG_MS1_104.ing=
MSG_MS1_104.fra=
MSG_MS1_104.ted=
MSG_MS1_104.spa=
MSG_MS1_104.por=
MSG_MS1_104.ola=
MSG_MS1_104.dan=
MSG_MS1_104.sve=
MSG_MS1_104.nor=
MSG_MS1_104.fin=
;
MSG_MS1_105.ita=I105 UTENSILE DA SOSTITUIRE CODICE
MSG_MS1_105.ing=
MSG_MS1_105.fra=
MSG_MS1_105.ted=
MSG_MS1_105.spa=
MSG_MS1_105.por=
MSG_MS1_105.ola=
MSG_MS1_105.dan=
MSG_MS1_105.sve=
MSG_MS1_105.nor=
MSG_MS1_105.fin=
;
MSG_MS1_106.ita=I106 ERRORE APERTURA FILE
MSG_MS1_106.ing=I106 FILE OPENING ERROR
MSG_MS1_106.fra=I106 ERREUR OUVERTURE FICHIER
MSG_MS1_106.ted=I106 FEHLER BEI FFNEN VON DATEI
MSG_MS1_106.spa=I106 ERROR ABERTURA ARCHIVO
MSG_MS1_106.por=
MSG_MS1_106.ola=
MSG_MS1_106.dan=
MSG_MS1_106.sve=
MSG_MS1_106.nor=
MSG_MS1_106.fin=
;
MSG_MS1_107.ita=I107 ERRORE RIPOSIZIONAMENTO SU FILE
MSG_MS1_107.ing=I107 REPOSITIONING ERROR ON FILE
MSG_MS1_107.fra=I107 ERREUR REPOSITIONNEMENT SUR FICHIER
MSG_MS1_107.ted=I107 FEHLER BEI REPOSITIONIERUNG AUF DATEI
MSG_MS1_107.spa=I107 ERROR RECOLOCACIN EN ARCHIVO
MSG_MS1_107.por=

BIESSE S.p.A. - appendiceA.fm220704

73

A Messaggi da ISO

MSG_MS1_107.ola=
MSG_MS1_107.dan=
MSG_MS1_107.sve=
MSG_MS1_107.nor=
MSG_MS1_107.fin=
;
MSG_MS1_108.ita=I108 ERRORE SCRITTURA STRINGA SU FILE
MSG_MS1_108.ing=I108 STRING WRITING ERROR ON FILE
MSG_MS1_108.fra=I108 ERREUR ECRITURE EXPRESSION ALPHANUMERIQUE SUR
FICHIER
MSG_MS1_108.ted=I108 SCHREIBFEHLER KETTE AUF DATEI
MSG_MS1_108.spa=I108 ERROR ESCRITURA CADENA EN ARCHIVO
MSG_MS1_108.por=
MSG_MS1_108.ola=
MSG_MS1_108.dan=
MSG_MS1_108.sve=
MSG_MS1_108.nor=
MSG_MS1_108.fin=
;
MSG_MS1_109.ita=I109 ERRORE CHIUSURA FILE
MSG_MS1_109.ing=I109 FILE CLOSING ERROR
MSG_MS1_109.fra=I109 ERREUR FERMETURE FICHIER
MSG_MS1_109.ted=I109 FEHLER BEI SCHLIESSEN VON DATEI
MSG_MS1_109.spa=I109 ERROR CIERRE ARCHIVO
MSG_MS1_109.por=
MSG_MS1_109.ola=
MSG_MS1_109.dan=
MSG_MS1_109.sve=
MSG_MS1_109.nor=
MSG_MS1_109.fin=
;
MSG_MS1_110.ita=I110 ERRORE SCRITTURA CARATTERE SU FILE
MSG_MS1_110.ing=I110 CHARACTER WRITING ERROR ON FILE
MSG_MS1_110.fra=I110 ERREUR ECRITURE CARACTERE SUR FICHIER
MSG_MS1_110.ted=I110 SCHREIBFEHLER BUCHSTABE AUF DATEI
MSG_MS1_110.spa=I110 ERROR ESCRITURA CARCTER EN ARCHIVO
MSG_MS1_110.por=
MSG_MS1_110.ola=
MSG_MS1_110.dan=
MSG_MS1_110.sve=
MSG_MS1_110.nor=
MSG_MS1_110.fin=
;
MSG_MS1_111.ita=I111 NUMERO MACCHINA ERRATO
MSG_MS1_111.ing=I111 WRONG MACHINE NUMBER
MSG_MS1_111.fra=I111 NUMERO MACHINE ERRONE
MSG_MS1_111.ted=I111 MASCHNINENNUMMER FALSCH
MSG_MS1_111.spa=I111 NMERO MQUINA ERRNEO
MSG_MS1_111.por=
MSG_MS1_111.ola=
MSG_MS1_111.dan=

74

BIESSE S.p.A. - appendiceA.fm220704

A Messaggi da ISO

MSG_MS1_111.sve=
MSG_MS1_111.nor=
MSG_MS1_111.fin=
;
MSG_MS1_112.ita=I112 RILEVAMENTO VENTOSE
MSG_MS1_112.ing=
MSG_MS1_112.fra=
MSG_MS1_112.ted=
MSG_MS1_112.spa=
MSG_MS1_112.por=
MSG_MS1_112.ola=
MSG_MS1_112.dan=
MSG_MS1_112.sve=
MSG_MS1_112.nor=
MSG_MS1_112.fin=
;
MSG_MS1_113.ita=I113 ALTEZZA VENTOSE =
MSG_MS1_113.ing=
MSG_MS1_113.fra=
MSG_MS1_113.ted=
MSG_MS1_113.spa=
MSG_MS1_113.por=
MSG_MS1_113.ola=
MSG_MS1_113.dan=
MSG_MS1_113.sve=
MSG_MS1_113.nor=
MSG_MS1_113.fin=
;
MSG_MS1_114.ita=I114 POSIZIONARSI SOPRA LA VENTOSA
MSG_MS1_114.ing=
MSG_MS1_114.fra=
MSG_MS1_114.ted=
MSG_MS1_114.spa=
MSG_MS1_114.por=
MSG_MS1_114.ola=
MSG_MS1_114.dan=
MSG_MS1_114.sve=
MSG_MS1_114.nor=
MSG_MS1_114.fin=
;
MSG_MS1_115.ita=I115 QUANDO PRONTI PREMERE START
MSG_MS1_115.ing=I115 PRESS START WHEN READY
MSG_MS1_115.fra=I115 QUAND PRETS, APPUYER SUR MARCHE
MSG_MS1_115.ted=I115 WENN BEREIT, START DRCKEN
MSG_MS1_115.spa=I115 CUANDO LISTOS PULSAR START
MSG_MS1_115.por=
MSG_MS1_115.ola=
MSG_MS1_115.dan=
MSG_MS1_115.sve=
MSG_MS1_115.nor=

BIESSE S.p.A. - appendiceA.fm220704

75

A Messaggi da ISO

MSG_MS1_115.fin=
;
MSG_MS1_116.ita=I116 VENTOSA NON PRESENTE
MSG_MS1_116.ing=
MSG_MS1_116.fra=
MSG_MS1_116.ted=
MSG_MS1_116.spa=
MSG_MS1_116.por=
MSG_MS1_116.ola=
MSG_MS1_116.dan=
MSG_MS1_116.sve=
MSG_MS1_116.nor=
MSG_MS1_116.fin=
;
MSG_MS1_117.ita=I117 CARICAMENTO TASTATORE
MSG_MS1_117.ing=
MSG_MS1_117.fra=
MSG_MS1_117.ted=
MSG_MS1_117.spa=
MSG_MS1_117.por=
MSG_MS1_117.ola=
MSG_MS1_117.dan=
MSG_MS1_117.sve=
MSG_MS1_117.nor=
MSG_MS1_117.fin=
;
MSG_MS1_118.ita=I118 RILEVAMENTO ORIGINE PEZZO
MSG_MS1_118.ing=I118 WORKPIECE ORIGIN TRACKING
MSG_MS1_118.fra=I118 RELEVEMENT ORIGINE PIECE
MSG_MS1_118.ted=I118 NULLPUNKT STCK ERMITTELN
MSG_MS1_118.spa=I118 RELEVACIN ORIGEN PIEZA
MSG_MS1_118.por=
MSG_MS1_118.ola=
MSG_MS1_118.dan=
MSG_MS1_118.sve=
MSG_MS1_118.nor=
MSG_MS1_118.fin=
;
MSG_MS1_119.ita=I119 POSIZIONARSI IN 1
MSG_MS1_119.ing=
MSG_MS1_119.fra=
MSG_MS1_119.ted=
MSG_MS1_119.spa=
MSG_MS1_119.por=
MSG_MS1_119.ola=
MSG_MS1_119.dan=
MSG_MS1_119.sve=
MSG_MS1_119.nor=
MSG_MS1_119.fin=
;

76

BIESSE S.p.A. - appendiceA.fm220704

A Messaggi da ISO

MSG_MS1_120.ita=I120 POSIZIONARSI IN 2
MSG_MS1_120.ing=
MSG_MS1_120.fra=
MSG_MS1_120.ted=
MSG_MS1_120.spa=
MSG_MS1_120.por=
MSG_MS1_120.ola=
MSG_MS1_120.dan=
MSG_MS1_120.sve=
MSG_MS1_120.nor=
MSG_MS1_120.fin=
;
MSG_MS1_121.ita=I121 POSIZIONARSI IN 3
MSG_MS1_121.ing=
MSG_MS1_121.fra=
MSG_MS1_121.ted=
MSG_MS1_121.spa=
MSG_MS1_121.por=
MSG_MS1_121.ola=
MSG_MS1_121.dan=
MSG_MS1_121.sve=
MSG_MS1_121.nor=
MSG_MS1_121.fin=
;
MSG_MS1_122.ita=I122 POSIZIONARSI IN 4
MSG_MS1_122.ing=
MSG_MS1_122.fra=
MSG_MS1_122.ted=
MSG_MS1_122.spa=
MSG_MS1_122.por=
MSG_MS1_122.ola=
MSG_MS1_122.dan=
MSG_MS1_122.sve=
MSG_MS1_122.nor=
MSG_MS1_122.fin=
;
MSG_MS1_123.ita=I123 COORDINATE ORIGINE RILEVATE
MSG_MS1_123.ing=I123 ORIGIN COORDINATES ACQUIRED
MSG_MS1_123.fra=I123 COORDONNEES ORIGINE RELEVEES
MSG_MS1_123.ted=I123 NULLPUNKTKOORDINATEN ERMITTELT
MSG_MS1_123.spa=I123 COORDINADAS ORIGEN RELEVADAS
MSG_MS1_123.por=
MSG_MS1_123.ola=
MSG_MS1_123.dan=
MSG_MS1_123.sve=
MSG_MS1_123.nor=
MSG_MS1_123.fin=
;
MSG_MS1_124.ita=I124 X =
MSG_MS1_124.ing=I124 X =
MSG_MS1_124.fra=I124 X =

BIESSE S.p.A. - appendiceA.fm220704

77

A Messaggi da ISO

MSG_MS1_124.ted=I124 X =
MSG_MS1_124.spa=I124 X =
MSG_MS1_124.por=
MSG_MS1_124.ola=
MSG_MS1_124.dan=
MSG_MS1_124.sve=
MSG_MS1_124.nor=
MSG_MS1_124.fin=
;
MSG_MS1_125.ita=I125 Y =
MSG_MS1_125.ing=I125 Y =
MSG_MS1_125.fra=I125 Y =
MSG_MS1_125.ted=I125 Y =
MSG_MS1_125.spa=I125 Y =
MSG_MS1_125.por=
MSG_MS1_125.ola=
MSG_MS1_125.dan=
MSG_MS1_125.sve=
MSG_MS1_125.nor=
MSG_MS1_125.fin=
;
MSG_MS1_126.ita=I126 RILEVAMENTO ORIGINE RUOTATA
MSG_MS1_126.ing=I126 ORIGIN ROTATION TRACKING
MSG_MS1_126.fra=I126 RELEVEMENT ROTATION ORIGINE
MSG_MS1_126.ted=I126 NULLPUNKT DREHUNG ERMITTELN
MSG_MS1_126.spa=I126 RELEVACIN ORIGEN GIRADA
MSG_MS1_126.por=
MSG_MS1_126.ola=
MSG_MS1_126.dan=
MSG_MS1_126.sve=
MSG_MS1_126.nor=
MSG_MS1_126.fin=
;
MSG_MS1_127.ita=I127 ANGOLO ROTAZIONE =
MSG_MS1_127.ing=I127 ANGLE OF ROTATION =
MSG_MS1_127.fra=I127 ANGLE ROTATION =
MSG_MS1_127.ted=I127 ROTATIONSWINKEL
MSG_MS1_127.spa=I127 NGULO ROTACIN =
MSG_MS1_127.por=
MSG_MS1_127.ola=
MSG_MS1_127.dan=
MSG_MS1_127.sve=
MSG_MS1_127.nor=
MSG_MS1_127.fin=
;
MSG_MS1_128.ita=I128 RILEVAMENTO PROFILO GENERICO
MSG_MS1_128.ing=I128 GENERIC PROFILE TRACKING
MSG_MS1_128.fra=I128 RELEVEMENT PROFIL GENERIQUE
MSG_MS1_128.ted=I128 ALLGEMEINES PROFIL ERMITTELN
MSG_MS1_128.spa=I128 RELEVACIN PERFIL GENRICO
MSG_MS1_128.por=

78

BIESSE S.p.A. - appendiceA.fm220704

A Messaggi da ISO

MSG_MS1_128.ola=
MSG_MS1_128.dan=
MSG_MS1_128.sve=
MSG_MS1_128.nor=
MSG_MS1_128.fin=
;
MSG_MS1_129.ita=I129 POSIZIONARSI IN 5
MSG_MS1_129.ing=I129 GO TO 5
MSG_MS1_129.fra=I129 SE POSITIONNER SUR 5
MSG_MS1_129.ted=I129 AUF 5 POSITIONIEREN
MSG_MS1_129.spa=I129 COLOCARSE EN 5
MSG_MS1_129.por=
MSG_MS1_129.ola=
MSG_MS1_129.dan=
MSG_MS1_129.sve=
MSG_MS1_129.nor=
MSG_MS1_129.fin=
;
MSG_MS1_130.ita=I130 RILEVAMENTO SPESSORE PEZZO
MSG_MS1_130.ing=I130 WORKPIECE THICKNESS TRACKING
MSG_MS1_130.fra=I130 RELEVEMENT EPAISSEUR PIECE
MSG_MS1_130.ted=I130 ERMITTLUNG STRKE STCK
MSG_MS1_130.spa=I130 RELEVACIN ESPESOR PIEZA
MSG_MS1_130.por=
MSG_MS1_130.ola=
MSG_MS1_130.dan=
MSG_MS1_130.sve=
MSG_MS1_130.nor=
MSG_MS1_130.fin=
;
MSG_MS1_131.ita=I131 SPESSORE PEZZO =
MSG_MS1_131.ing=I131 WORKPIECE THICKNESS =
MSG_MS1_131.fra=I131 EPAISSEUR PIECE =
MSG_MS1_131.ted=I131 STRKE STCK =
MSG_MS1_131.spa=I131 ESPESOR PIEZA =
MSG_MS1_131.por=
MSG_MS1_131.ola=
MSG_MS1_131.dan=
MSG_MS1_131.sve=
MSG_MS1_131.nor=
MSG_MS1_131.fin=
;
MSG_MS1_132.ita=I132 POSIZIONARSI SOPRA IL PEZZO
MSG_MS1_132.ing=I132 GO ABOVE WORKPIECE
MSG_MS1_132.fra=I132 SE POSITIONNER SUR PIECE
MSG_MS1_132.ted=I132 BER DEM STCK POSITIONIEREN
MSG_MS1_132.spa=I132 COLOCARSE ENCIMA DE LA PIEZA
MSG_MS1_132.por=
MSG_MS1_132.ola=
MSG_MS1_132.dan=
MSG_MS1_132.sve=

BIESSE S.p.A. - appendiceA.fm220704

79

A Messaggi da ISO

MSG_MS1_132.nor=
MSG_MS1_132.fin=
;
MSG_MS1_133.ita=I133 LASTRA NON PRESENTE
MSG_MS1_133.ing=I133 PLATE NOT PRESENT
MSG_MS1_133.fra=I133 PLAQUE NON PRESENTE
MSG_MS1_133.ted=I133 LASTRA NICHT VORHANDEN
MSG_MS1_133.spa=I133 LMINA NO PRESENTE
MSG_MS1_133.por=
MSG_MS1_133.ola=
MSG_MS1_133.dan=
MSG_MS1_133.sve=
MSG_MS1_133.nor=
MSG_MS1_133.fin=
;
MSG_MS1_134.ita=I134 POSIZIONARSI IN 6
MSG_MS1_134.ing=I134 GO TO 6
MSG_MS1_134.fra=I134 SE POSITIONNER SUR 6
MSG_MS1_134.ted=I134 AUF 6 POSITIONIEREN
MSG_MS1_134.spa=I134 COLOCARSE EN 6
MSG_MS1_134.por=
MSG_MS1_134.ola=
MSG_MS1_134.dan=
MSG_MS1_134.sve=
MSG_MS1_134.nor=
MSG_MS1_134.fin=
;
MSG_MS1_135.ita=I135 POSIZIONARSI IN 7
MSG_MS1_135.ing=I135 GO TO 7
MSG_MS1_135.fra=I135 SE POSITIONNER SUR 7
MSG_MS1_135.ted=I135 AUF 7 POSITIONIEREN
MSG_MS1_135.spa=I135 COLOCARSE EN 7
MSG_MS1_135.por=
MSG_MS1_135.ola=
MSG_MS1_135.dan=
MSG_MS1_135.sve=
MSG_MS1_135.nor=
MSG_MS1_135.fin=
;
MSG_MS1_136.ita=I136 POSIZIONARSI IN 8
MSG_MS1_136.ing=I136 GO TO 8
MSG_MS1_136.fra=I136 SE POSITIONNER SUR 8
MSG_MS1_136.ted=I136 AUF 8 POSITIONIEREN
MSG_MS1_136.spa=I136 COLOCARSE EN 8
MSG_MS1_136.por=
MSG_MS1_136.ola=
MSG_MS1_136.dan=
MSG_MS1_136.sve=
MSG_MS1_136.nor=
MSG_MS1_136.fin=
;

80

BIESSE S.p.A. - appendiceA.fm220704

A Messaggi da ISO

MSG_MS1_137.ita=I137 POSIZIONARSI IN 9
MSG_MS1_137.ing=I137 GO TO 9
MSG_MS1_137.fra=I137 SE POSITIONNER SUR 9
MSG_MS1_137.ted=I137 AUF 9 POSITIONIEREN
MSG_MS1_137.spa=I137 COLOCARSE EN 9
MSG_MS1_137.por=
MSG_MS1_137.ola=
MSG_MS1_137.dan=
MSG_MS1_137.sve=
MSG_MS1_137.nor=
MSG_MS1_137.fin=
;
MSG_MS1_138.ita=I138 POSIZIONARSI IN 10
MSG_MS1_138.ing=I138 GO TO 10
MSG_MS1_138.fra=I138 SE POSITIONNER SUR 10
MSG_MS1_138.ted=I138 AUF 10 POSITIONIEREN
MSG_MS1_138.spa=I138 COLOCARSE EN 10
MSG_MS1_138.por=
MSG_MS1_138.ola=
MSG_MS1_138.dan=
MSG_MS1_138.sve=
MSG_MS1_138.nor=
MSG_MS1_138.fin=
;
MSG_MS1_139.ita=I139 POSIZIONARSI IN 11
MSG_MS1_139.ing=I139 GO TO 11
MSG_MS1_139.fra=I139 SE POSITIONNER SUR 11
MSG_MS1_139.ted=I139 AUF 11 POSITIONIEREN
MSG_MS1_139.spa=I139 COLOCARSE EN 11
MSG_MS1_139.por=
MSG_MS1_139.ola=
MSG_MS1_139.dan=
MSG_MS1_139.sve=
MSG_MS1_139.nor=
MSG_MS1_139.fin=
;
MSG_MS1_140.ita=I140 POSIZIONARSI IN 12
MSG_MS1_140.ing=I140 GO TO 12
MSG_MS1_140.fra=I140 SE POSITIONNER SUR 12
MSG_MS1_140.ted=I140 AUF 12 POSITIONIEREN
MSG_MS1_140.spa=I140 COLOCARSE EN 12
MSG_MS1_140.por=
MSG_MS1_140.ola=
MSG_MS1_140.dan=
MSG_MS1_140.sve=
MSG_MS1_140.nor=
MSG_MS1_140.fin=
;
MSG_MS1_141.ita=I141 POSIZIONARSI IN 13
MSG_MS1_141.ing=I141 GO TO 13
MSG_MS1_141.fra=I141 SE POSITIONNER SUR 13

BIESSE S.p.A. - appendiceA.fm220704

81

A Messaggi da ISO

MSG_MS1_141.ted=I141 AUF 13 POSITIONIEREN


MSG_MS1_141.spa=I141 COLOCARSE EN 13
MSG_MS1_141.por=
MSG_MS1_141.ola=
MSG_MS1_141.dan=
MSG_MS1_141.sve=
MSG_MS1_141.nor=
MSG_MS1_141.fin=
;
MSG_MS1_142.ita=I142 PUNTO DI ORIGINE NON ACQUISITO
MSG_MS1_142.ing=I142 POINT OF ORIGIN NOT ACQUIRED
MSG_MS1_142.fra=I142 POINT ORIGINE NON ACQUIS
MSG_MS1_142.ted=I142 NULLPUNKT NICHT ERFASST
MSG_MS1_142.spa=I142 PUNTO DE ORIGEN NO ADQUIRIDO
MSG_MS1_142.por=
MSG_MS1_142.ola=
MSG_MS1_142.dan=
MSG_MS1_142.sve=
MSG_MS1_142.nor=
MSG_MS1_142.fin=
;
MSG_MS1_143.ita=I143 DEPOSITO TASTATORE
MSG_MS1_143.ing=I143 DEPOSIT THICKNESS TRACER
MSG_MS1_143.fra=I143 DEPOT PALPEUR
MSG_MS1_143.ted=I143 ABLAGE TASTER
MSG_MS1_143.spa=I143 DEPSITO PALPADOR
MSG_MS1_143.por=
MSG_MS1_143.ola=
MSG_MS1_143.dan=
MSG_MS1_143.sve=
MSG_MS1_143.nor=
MSG_MS1_143.fin=
;
MSG_MS1_144.ita=I144 TASTATORE FISSO NON PRESENTE
MSG_MS1_144.ing=I144 FIXED THICKNESS TRACER NOT PRESENT
MSG_MS1_144.fra=I144 PALPEUR FIXE NON PRESENT
MSG_MS1_144.ted=I144 FESTER TASTER NICHT VORHANDEN
MSG_MS1_144.spa=I144 PALPADOR FIJO NO PRESENTE
MSG_MS1_144.por=
MSG_MS1_144.ola=
MSG_MS1_144.dan=
MSG_MS1_144.sve=
MSG_MS1_144.nor=
MSG_MS1_144.fin=
;
MSG_MS1_145.ita=I145 ACQUISIZIONE QUOTE INIZIO TASTATURA
MSG_MS1_145.ing=
MSG_MS1_145.fra=
MSG_MS1_145.ted=
MSG_MS1_145.spa=
MSG_MS1_145.por=

82

BIESSE S.p.A. - appendiceA.fm220704

A Messaggi da ISO

MSG_MS1_145.ola=
MSG_MS1_145.dan=
MSG_MS1_145.sve=
MSG_MS1_145.nor=
MSG_MS1_145.fin=
;
MSG_MS1_146.ita=I146 QUOTE ACQUISITE
MSG_MS1_146.ing=I146 DIMENSIONS ACQUIRED
MSG_MS1_146.fra=I146 COTES ACQUISES
MSG_MS1_146.ted=I146 QUOTEN ERFASST
MSG_MS1_146.spa=I146 CUOTAS ADQUIRIDAS
MSG_MS1_146.por=
MSG_MS1_146.ola=
MSG_MS1_146.dan=
MSG_MS1_146.sve=
MSG_MS1_146.nor=
MSG_MS1_146.fin=
;
MSG_MS1_147.ita=I147 ERRORE DI PERPENDICOLARITA LASTRA =
MSG_MS1_147.ing=I147 PLATE PERPENDICULARITY ERROR =
MSG_MS1_147.fra=I147 ERREUR PERPENDICULARITE PLAQUE =
MSG_MS1_147.ted=I147 FEHLER IN LOTRECHTER STELLUNG PLATTE =
MSG_MS1_147.spa=I147 ERROR DE PERPENDICULARIDAD LMINA =
MSG_MS1_147.por=
MSG_MS1_147.ola=
MSG_MS1_147.dan=
MSG_MS1_147.sve=
MSG_MS1_147.nor=
MSG_MS1_147.fin=
;ita=
;Quando si esegue una acquisizione origine con 4 punti il cnc verifica che i due lati della lastra
siano perpendicolari.
;Viene quindi mostrato lo scostamento angolare rispetto al valore di 90 gradi.
;
MSG_MS1_148.ita=I148 ORIGINE NON ACQUISITA CORRETTAMENTE
MSG_MS1_148.ing=I148 ORIGIN INCORRECTLY ACQUIRED
MSG_MS1_148.fra=I148 ORIGINE NON ACQUISE CORRECTEMENT
MSG_MS1_148.ted=I148 NULLPUNKT NICHT KORREKT ERFASST
MSG_MS1_148.spa=I148 ORIGEN NO ADQUIRIDO CORRECTAMENTE
MSG_MS1_148.por=
MSG_MS1_148.ola=
MSG_MS1_148.dan=
MSG_MS1_148.sve=
MSG_MS1_148.nor=
MSG_MS1_148.fin=
;
MSG_MS1_149.ita=I149 PRIMO PUNTO DA ACQUISIRE > DEL SECONDO
MSG_MS1_149.ing=I149 1ST POINT TO BE ACQUIRED > 2ND
MSG_MS1_149.fra=I149 PREMIER POINT A ACQUERIR > DEUXIEME
MSG_MS1_149.ted=I149 ERSTER ZU ERFASSENDER PUNKT > ALS DER ZWEITE
MSG_MS1_149.spa=I149 PRIMER PUNTO A ADQUIRIR > EL SEGUNDO

BIESSE S.p.A. - appendiceA.fm220704

83

A Messaggi da ISO

MSG_MS1_149.por=
MSG_MS1_149.ola=
MSG_MS1_149.dan=
MSG_MS1_149.sve=
MSG_MS1_149.nor=
MSG_MS1_149.fin=
;
MSG_MS1_150.ita=I150 PUNTO 1 SU LATO X > DIMENSIONE X LASTRA
MSG_MS1_150.ing=I150 POINT 1 X SIDE > PLATE X DIMENSION
MSG_MS1_150.fra=I150 POINT 1 COTE X > DIMENSION X PLAQUE
MSG_MS1_150.ted=I150 PUNKT 1 AUF X-SEITE > GRSSE X PLATTE
MSG_MS1_150.spa=I150 PUNTO 1 EN LADO X > DIMENSIN X LMINA
MSG_MS1_150.por=
MSG_MS1_150.ola=
MSG_MS1_150.dan=
MSG_MS1_150.sve=
MSG_MS1_150.nor=
MSG_MS1_150.fin=
;
MSG_MS1_151.ita=I151 PUNTO 2 SU LATO X > DIMENSIONE X LASTRA
MSG_MS1_151.ing=I151 POINT 2 X SIDE > PLATE X DIMENSION
MSG_MS1_151.fra=I151 POINT 2 COTE X > DIMENSION X PLAQUE
MSG_MS1_151.ted=I151 PUNKT 2 AUF X-SEITE > GRSSE X PLATTE
MSG_MS1_151.spa=I151 PUNTO 2 EN LADO X > DIMENSIN X LMINA
MSG_MS1_151.por=
MSG_MS1_151.ola=
MSG_MS1_151.dan=
MSG_MS1_151.sve=
MSG_MS1_151.nor=
MSG_MS1_151.fin=
;
MSG_MS1_152.ita=I152 PUNTO SU LATO Y > DIMENSIONE Y LASTRA
MSG_MS1_152.ing=I152 POINT ON Y SIDE > PLATE Y DIMENSION
MSG_MS1_152.fra=I152 POINT COTE Y > DIMENSION Y PLAQUE
MSG_MS1_152.ted=I152 PUNKT AUF Y-SEITE > GRSSE Y PLATTE
MSG_MS1_152.spa=I152 PUNTO EN LADO Y > DIMENSIN Y LMINA
MSG_MS1_152.por=
MSG_MS1_152.ola=
MSG_MS1_152.dan=
MSG_MS1_152.sve=
MSG_MS1_152.nor=
MSG_MS1_152.fin=
;
MSG_MS1_153.ita=I153 PUNTO SU LATO X > DIMENSIONE X LASTRA
MSG_MS1_153.ing=I153 POINT ON X SIDE > PLATE X DIMENSION
MSG_MS1_153.fra=I153 POINT COTE X > DIMENSION X PLAQUE
MSG_MS1_153.ted=I153 PUNKT AUF X-SEITE > GRSSE X PLATTE
MSG_MS1_153.spa=I153 PUNTO EN LADO X > DIMENSIN X LMINA
MSG_MS1_153.por=
MSG_MS1_153.ola=
MSG_MS1_153.dan=

84

BIESSE S.p.A. - appendiceA.fm220704

A Messaggi da ISO

MSG_MS1_153.sve=
MSG_MS1_153.nor=
MSG_MS1_153.fin=
;
MSG_MS1_154.ita=I154 PUNTO 1 SU LATO Y > DIMENSIONE Y LASTRA
MSG_MS1_154.ing=I154 POINT 1 Y SIDE > PLATE Y DIMENSION
MSG_MS1_154.fra=I154 POINT 1 COTE Y > DIMENSION Y PLAQUE
MSG_MS1_154.ted=I154 PUNKT 1 AUF Y-SEITE > GRSSE Y PLATTE
MSG_MS1_154.spa=I154 PUNTO 1 EN LADO Y > DIMENSIN Y LMINA
MSG_MS1_154.por=
MSG_MS1_154.ola=
MSG_MS1_154.dan=
MSG_MS1_154.sve=
MSG_MS1_154.nor=
MSG_MS1_154.fin=
;
MSG_MS1_155.ita=I155 PUNTO 2 SU LATO Y > DIMENSIONE Y LASTRA
MSG_MS1_155.ing=I155 POINT 2 Y SIDE > PLATE Y DIMENSION
MSG_MS1_155.fra=I155 POINT 2 COTE Y > DIMENSION Y PLAQUE
MSG_MS1_155.ted=I155 PUNKT 2 AUF Y-SEITE > GRSSE Y PLATTE
MSG_MS1_155.spa=I155 PUNTO 2 EN LADO Y > DIMENSIN Y LMINA
MSG_MS1_155.por=
MSG_MS1_155.ola=
MSG_MS1_155.dan=
MSG_MS1_155.sve=
MSG_MS1_155.nor=
MSG_MS1_155.fin=
;
MSG_MS1_156.ita=I156 TERZO PUNTO DA ACQUISIRE > DEL QUARTO PUNTO
MSG_MS1_156.ing=I156 3RD POINT TO BE ACQUIRED > 4TH POINT
MSG_MS1_156.fra=I156 TROISIEME POINT A ACQUERIR > QUATRIEME POINT
MSG_MS1_156.ted=I156 DRITTER ZU ERFASSENDER PUNKT > ALS DER VIERTE
MSG_MS1_156.spa=I156 TERCER PUNTO A ADQUIRIR > EL CUARTO P
MSG_MS1_156.por=
MSG_MS1_156.ola=
MSG_MS1_156.dan=
MSG_MS1_156.sve=
MSG_MS1_156.nor=
MSG_MS1_156.fin=
;
MSG_MS1_157.ita=I157 PREMERE OK PER CONTINUARE
MSG_MS1_157.ing=I157 PRESS OK TO CONTINUE
MSG_MS1_157.fra=I157 APPUYER SUR OK POUR CONTINUER
MSG_MS1_157.ted=I157 OK DRCKEN UM FORTZUFAHREN
MSG_MS1_157.spa=I157 PULSAR OK PARA CONTINUAR
MSG_MS1_157.por=
MSG_MS1_157.ola=
MSG_MS1_157.dan=
MSG_MS1_157.sve=
MSG_MS1_157.nor=

BIESSE S.p.A. - appendiceA.fm220704

85

A Messaggi da ISO

MSG_MS1_157.fin=
;
MSG_MS1_158.ita=I158 PRESET UTENSILE IN CORSO
MSG_MS1_158.ing=I158 TOOL PRESET IN PROGRESS
MSG_MS1_158.fra=I158 PRE-PARAMETRAGE OUTIL EN COURS
MSG_MS1_158.ted=I158 PRESET WERKZEUG IM GANG
MSG_MS1_158.spa=I158 PRESET UTENSILIO EN CURSO
MSG_MS1_158.por=
MSG_MS1_158.ola=
MSG_MS1_158.dan=
MSG_MS1_158.sve=
MSG_MS1_158.nor=
MSG_MS1_158.fin=
;
MSG_MS1_159.ita=I159 POSIZIONAMENTO INIZIALE PRESET NON CORRETTO
MSG_MS1_159.ing=I159 TOOL PRESET INITIAL POSITIONING INCORRECT
MSG_MS1_159.fra=I159 POSITIONNEMENT INITIAL PRE-PARAMETRAGE ERRONE
MSG_MS1_159.ted=I159 ANFANGSPOSITIONIERUNG PRESET NICHT KORREKT
MSG_MS1_159.spa=I159 COLOCACIN INICIAL PRESET NO CORRECTA
MSG_MS1_159.por=
MSG_MS1_159.ola=
MSG_MS1_159.dan=
MSG_MS1_159.sve=
MSG_MS1_159.nor=
MSG_MS1_159.fin=
;
MSG_MS1_160.ita=I160 POSIZIONAMENTO INIZIALE PRESET NON CORRETTO
MSG_MS1_160.ing=I160 TOOL PRESET INITIAL POSITIONING INCORRECT
MSG_MS1_160.fra=I160 POSITIONNEMENT INITIAL PRE-PARAMETRAGE ERRONE
MSG_MS1_160.ted=I160 ANFANGSPOSITIONIERUNG PRESET NICHT KORREKT
MSG_MS1_160.spa=I160 COLOCACIN INICIAL PRESET NO CORRECTA
MSG_MS1_160.por=
MSG_MS1_160.ola=
MSG_MS1_160.dan=
MSG_MS1_160.sve=
MSG_MS1_160.nor=
MSG_MS1_160.fin=
;
MSG_MS1_161.ita=I161 MISURA DIAMETRO FUORI DAI LIMITI IMPOSTATI
MSG_MS1_161.ing=I161 DIAMETER OUTSIDE PRESET LIMITS
MSG_MS1_161.fra=I161 MESURE DIAMETRE HORS LIMITES DEFINIES
MSG_MS1_161.ted=I161 DURCHMESSERGRSSE AUSSERHALB DER EINGEGEBENEN
GRENZEN
MSG_MS1_161.spa=I161 MEDIDA DIMETRO FUERA DE LOS LMITES CONFIGURADOS
MSG_MS1_161.por=
MSG_MS1_161.ola=
MSG_MS1_161.dan=
MSG_MS1_161.sve=
MSG_MS1_161.nor=
MSG_MS1_161.fin=
;

86

BIESSE S.p.A. - appendiceA.fm220704

A Messaggi da ISO

MSG_MS1_162.ita=I162 MISURA ALTEZZA FUORI DAI LIMITI IMPOSTATI


MSG_MS1_162.ing=I162 HEIGHT OUTSIDE PRESET LIMITS
MSG_MS1_162.fra=I162 MESURE HAUTEUR HORS LIMITES DEFINIES
MSG_MS1_162.ted=I162 HHE AUSSERHALB DER EINGEGEBENEN GRENZEN
MSG_MS1_162.spa=I162 MEDIDA ALTURA FUERA DE LOS LMITES CONFIGURADOS
MSG_MS1_162.por=
MSG_MS1_162.ola=
MSG_MS1_162.dan=
MSG_MS1_162.sve=
MSG_MS1_162.nor=
MSG_MS1_162.fin=
;
MSG_MS1_163.ita=I163 MISURAZIONE DIAMETRO FALLITA
MSG_MS1_163.ing=I163 DIAMETER MEASURE FAILED
MSG_MS1_163.fra=I163 MESURAGE DIAMETRE NON REUSSI
MSG_MS1_163.ted=I163 MESSEN VON DURCHMESSER NICHT ERFOLGREICH
MSG_MS1_163.spa=I163 MEDICIN DIMETRO FRUSTRADA
MSG_MS1_163.por=
MSG_MS1_163.ola=
MSG_MS1_163.dan=
MSG_MS1_163.sve=
MSG_MS1_163.nor=
MSG_MS1_163.fin=
;
MSG_MS1_164.ita=I164 MISURAZIONE ALTEZZA FALLITA
MSG_MS1_164.ing=I164 HEIGHT MEASURE FAILED
MSG_MS1_164.fra=I164 MESURAGE HAUTEUR NON REUSSI
MSG_MS1_164.ted=I164 MESSEN DER HHE NICHT ERFOLGREICH
MSG_MS1_164.spa=I164 MEDICIN ALTURA FRUSTRADA
MSG_MS1_164.por=
MSG_MS1_164.ola=
MSG_MS1_164.dan=
MSG_MS1_164.sve=
MSG_MS1_164.nor=
MSG_MS1_164.fin=
;
MSG_MS1_165.ita=I165 RILEVAMENTO E TAGLIO PROFILO GENERICO
MSG_MS1_165.ing=I165 GENERIC PROFILE TRACKING AND CUT
MSG_MS1_165.fra=I165 RELEVEMENT ET DEBIT PROFIL GENERIQUE
MSG_MS1_165.ted=I165 ERMITTELN UND SCHNITT DES ALLGEMEINEN PROFILS
MSG_MS1_165.spa=I165 RELEVACIN Y CORTE PERFIL GENRICO
MSG_MS1_165.por=
MSG_MS1_165.ola=
MSG_MS1_165.dan=
MSG_MS1_165.sve=
MSG_MS1_165.nor=
MSG_MS1_165.fin=
;
MSG_MS1_166.ita=I166 RETTIFICA UTENSILE IN CORSO
MSG_MS1_166.ing=I166 TOOL DRESSING IN PROGRESS
MSG_MS1_166.fra=I166 RECTIFICATION OUTIL EN COURS

BIESSE S.p.A. - appendiceA.fm220704

87

A Messaggi da ISO

MSG_MS1_166.ted=I166 AUSSCHLEIFUNG WERKZEUG IOM GANG


MSG_MS1_166.spa=I166 RECTIFICA UTENSILIO EN CURSO
MSG_MS1_166.por=
MSG_MS1_166.ola=
MSG_MS1_166.dan=
MSG_MS1_166.sve=
MSG_MS1_166.nor=
MSG_MS1_166.fin=
;
MSG_MS1_167.ita=I167 RETTIFICATORE NON INSTALLATO
MSG_MS1_167.ing=I167 TOOL DRESSER NOT INSTALLED
MSG_MS1_167.fra=I167 RECTIFICATEUR NON INSTALLE
MSG_MS1_167.ted=I167 AUSSCHLEIFER NICHT INSTALLIERT
MSG_MS1_167.spa=I167 RECTIFICADOR NO INSTALADO
MSG_MS1_167.por=
MSG_MS1_167.ola=
MSG_MS1_167.dan=
MSG_MS1_167.sve=
MSG_MS1_167.nor=
MSG_MS1_167.fin=
;
MSG_MS1_168.ita=I168 UTENSILE ERRATO
MSG_MS1_168.ing=I168 WRONG TOOL
MSG_MS1_168.fra=I168 OUTIL ERRONE
MSG_MS1_168.ted=I168 FALSCHES WERKZEUG
MSG_MS1_168.spa=I168 UTENSILIO ERRNEO
MSG_MS1_168.por=
MSG_MS1_168.ola=
MSG_MS1_168.dan=
MSG_MS1_168.sve=
MSG_MS1_168.nor=
MSG_MS1_168.fin=
;
MSG_MS1_169.ita=I169 ERRORE LETTURA LUNGHEZZA FILE
MSG_MS1_169.ing=I169 FILE LENGTH READING ERROR
MSG_MS1_169.fra=I169 ERREUR LECTURE LONGUEUR FICHIER
MSG_MS1_169.ted=I169 LESEFEHLER WERKZEUGLNGE
MSG_MS1_169.spa=I169 ERROR LECTURA LONGITUD ARCHIVO
MSG_MS1_169.por=
MSG_MS1_169.ola=
MSG_MS1_169.dan=
MSG_MS1_169.sve=
MSG_MS1_169.nor=
MSG_MS1_169.fin=
;
MSG_MS1_170.ita=I170 ERRORE CANCELLAZIONE FILE
MSG_MS1_170.ing=I170 FILE ERASE ERROR
MSG_MS1_170.fra=I170 ERREUR EFFACEMENT FICHIER
MSG_MS1_170.ted=I170 BERECHNUNGSFEHLER DATEI
MSG_MS1_170.spa=I170 ERROR CANCELACIN ARCHIVO
MSG_MS1_170.por=

88

BIESSE S.p.A. - appendiceA.fm220704

A Messaggi da ISO

MSG_MS1_170.ola=
MSG_MS1_170.dan=
MSG_MS1_170.sve=
MSG_MS1_170.nor=
MSG_MS1_170.fin=
;
MSG_MS1_171.ita=I171 ESTRARRE UTENSILE PRESENTE
MSG_MS1_171.ing=I171 REMOVE CURRENT TOOL
MSG_MS1_171.fra=I171 ENLEVER OUTIL PRESENT
MSG_MS1_171.ted=I171 VORHANDENES WERKZEUG HERAUSNEHMEN
MSG_MS1_171.spa=I171 EXTRAER UTENSILIO PRESENTE
MSG_MS1_171.por=
MSG_MS1_171.ola=
MSG_MS1_171.dan=
MSG_MS1_171.sve=
MSG_MS1_171.nor=
MSG_MS1_171.fin=
;
MSG_MS1_172.ita=I172 INSERIRE UTENSILE DESIDERATO
MSG_MS1_172.ing=I172 INSERT DESIRED TOOL
MSG_MS1_172.fra=I172 INSERER OUTIL REQUIS
MSG_MS1_172.ted=I172 GEWNSCHTES WERKZEUG EINFGEN
MSG_MS1_172.spa=I172 INSERTAR UTENSILIO DESEADO
MSG_MS1_172.por=
MSG_MS1_172.ola=
MSG_MS1_172.dan=
MSG_MS1_172.sve=
MSG_MS1_172.nor=
MSG_MS1_172.fin=
;
MSG_MS1_173.ita=I173 GIRARE IL SELETTORE POWER ON
MSG_MS1_173.ing=I173 ROTATE POWER-ON SELECTOR
MSG_MS1_173.fra=I173 TOURNER LE SELECTEUR DE BRANCHEMENT
MSG_MS1_173.ted=I173 DEN WHLSCHALTER POWER ON DREHEN
MSG_MS1_173.spa=I173 GIRAR EL SELECTOR POWER ON
MSG_MS1_173.por=
MSG_MS1_173.ola=
MSG_MS1_173.dan=
MSG_MS1_173.sve=
MSG_MS1_173.nor=
MSG_MS1_173.fin=
;
MSG_MS1_174.ita=I174 ASSI IN PARCHEGGIO
MSG_MS1_174.ing=I174 AXES IN PARK POSITION
MSG_MS1_174.fra=I174 AXES EN STATIONNEMENT
MSG_MS1_174.ted=I174 ACHSEN GEPARKT
MSG_MS1_174.spa=I174 EJES EN ESTACIONAMIENTO
MSG_MS1_174.por=
MSG_MS1_174.ola=
MSG_MS1_174.dan=
MSG_MS1_174.sve=

BIESSE S.p.A. - appendiceA.fm220704

89

A Messaggi da ISO

MSG_MS1_174.nor=
MSG_MS1_174.fin=
;
MSG_MS1_175.ita=I175 ALTEZZA DI PRESET > ALTEZZA PRESETTER
MSG_MS1_175.ing=I175 PRESET HEIGHT > PRE-SETTER HEIGHT
MSG_MS1_175.fra=I175 HAUTEUR PRESET > HAUTEUR "PRESETTER"
MSG_MS1_175.ted=I175 PRESET-HHE > HHE PRESET-VORRICHTUNG
MSG_MS1_175.spa=I175 ALTURA DE PRESET > ALTURA PRESETTER
MSG_MS1_175.por=
MSG_MS1_175.ola=
MSG_MS1_175.dan=
MSG_MS1_175.sve=
MSG_MS1_175.nor=
MSG_MS1_175.fin=
;
MSG_MS1_176.ita=I176 PRESETTER NON INSTALLATO
MSG_MS1_176.ing=I176 PRE-SETTER NOT INSTALLED
MSG_MS1_176.fra=I176 "PRESETTER" NON INSTALLE
MSG_MS1_176.ted=I176 PRESET-VORRICHTUNG NICHT INSTALLIERT
MSG_MS1_176.spa=I176 PRESETTER NO INSTALADO
MSG_MS1_176.por=
MSG_MS1_176.ola=
MSG_MS1_176.dan=
MSG_MS1_176.sve=
MSG_MS1_176.nor=
MSG_MS1_176.fin=
;
MSG_MS1_177.ita=I177 VELOCITA' ROTAZIONE > VELOCITA' MAX ROTAZIONE
MSG_MS1_177.ing=
MSG_MS1_177.fra=
MSG_MS1_177.ted=
MSG_MS1_177.spa=
MSG_MS1_177.por=
MSG_MS1_177.ola=
MSG_MS1_177.dan=
MSG_MS1_177.sve=
MSG_MS1_177.nor=
MSG_MS1_177.fin=
;
MSG_MS1_178.ita=I178 SOSTITUIRE RAVVIVATORE 1
MSG_MS1_178.ing=I178 REPLACE TOOL DRESSER 1
MSG_MS1_178.fra=I178 REMPLACER RECTIFICATEUR 1
MSG_MS1_178.ted=I178 ABRICHTER 1 AUSWECHSELN
MSG_MS1_178.spa=I178 SUSTITUIR PULIDOR 1
MSG_MS1_178.por=
MSG_MS1_178.ola=
MSG_MS1_178.dan=
MSG_MS1_178.sve=
MSG_MS1_178.nor=
MSG_MS1_178.fin=
;

90

BIESSE S.p.A. - appendiceA.fm220704

A Messaggi da ISO

MSG_MS1_179.ita=I179 SOSTITUIRE RAVVIVATORE 2


MSG_MS1_179.ing=I179 REPLACE TOOL DRESSER 2
MSG_MS1_179.fra=I178 REMPLACER RECTIFICATEUR 2
MSG_MS1_179.ted=I178 ABRICHTER 2 AUSWECHSELN
MSG_MS1_179.spa=I179 SUSTITUIR PULIDOR 2
SG_MS1_179.por=
MSG_MS1_179.ola=
MSG_MS1_179.dan=
MSG_MS1_179.sve=
MSG_MS1_179.nor=
MSG_MS1_179.fin=
;
MSG_MS1_180.ita=I180 ALZARE TASTATORE FISSO
MSG_MS1_180.ing=I180 RAISE FIXED THICKNESS TRACER
MSG_MS1_180.fra=I180 LEVER PALPEUR FIXE
MSG_MS1_180.ted=I180 FESTEN TASTER HEBEN
MSG_MS1_180.spa=I180 ALZAR PALPADOR FIJO
MSG_MS1_180.por=
MSG_MS1_180.ola=
MSG_MS1_180.dan=
MSG_MS1_180.sve=
MSG_MS1_180.nor=
MSG_MS1_180.fin=
;
MSG_MS1_181.ita=I181 DIAMETRO LABBRI NON IMPOSTATO
MSG_MS1_181.ing=I181 RIM DIAMETER NOT SET
MSG_MS1_181.fra=I181 DIAMETRE CHANTS NON DEFINI
MSG_MS1_181.ted=I181 RANDDURCHMESSER NICHT EINGEGEBEN
MSG_MS1_181.spa=I181 DIMETRO REBORDES NO CONFIGURADO
MSG_MS1_181.por=
MSG_MS1_181.ola=
MSG_MS1_181.dan=
MSG_MS1_181.sve=
MSG_MS1_181.nor=
MSG_MS1_181.fin=
;
MSG_MS1_182.ita=I182 SPESSORE LABBRI NON IMPOSTATO
MSG_MS1_182.ing=I182 RIM THICKNESS NOT SET
MSG_MS1_182.fra=I182 EPAISSEUR CHANTS NON DEFINIE
MSG_MS1_182.ted=I182 RANDSTRKE NICHT EINGEGEBEN
MSG_MS1_182.spa=I182 ESPESOR REBORDES NO CONFIGURADO
MSG_MS1_182.por=
MSG_MS1_182.ola=
MSG_MS1_182.dan=
MSG_MS1_182.sve=
MSG_MS1_182.nor=
MSG_MS1_182.fin=
;
MSG_MS1_183.ita=I183 OFFSET LABBRO INFERIORE NON IMPOSTATO
MSG_MS1_183.ing=
MSG_MS1_183.fra=

BIESSE S.p.A. - appendiceA.fm220704

91

A Messaggi da ISO

MSG_MS1_183.ted=
MSG_MS1_183.spa=
MSG_MS1_183.por=
MSG_MS1_183.ola=
MSG_MS1_183.dan=
MSG_MS1_183.sve=
MSG_MS1_183.nor=
MSG_MS1_183.fin=
;
MSG_MS1_184.ita=I184 VELOCITA' RETTIFICA NON IMPOSTATA
MSG_MS1_184.ing=
MSG_MS1_184.fra=
MSG_MS1_184.ted=
MSG_MS1_184.spa=
MSG_MS1_184.por=
MSG_MS1_184.ola=
MSG_MS1_184.dan=
MSG_MS1_184.sve=
MSG_MS1_184.nor=
MSG_MS1_184.fin=
;
MSG_MS1_185.ita=I185 ROTAZIONE RETTIFICA NON IMPOSTATA
MSG_MS1_185.ing=
MSG_MS1_185.fra=
MSG_MS1_185.ted=
MSG_MS1_185.spa=
MSG_MS1_185.por=
MSG_MS1_185.ola=
MSG_MS1_185.dan=
MSG_MS1_185.sve=
MSG_MS1_185.nor=
MSG_MS1_185.fin=
;
MSG_MS1_186.ita=I186 Quando pronti selezionare modo MDILINE e premere START
TASTATURA
MSG_MS1_186.ing=I186 When ready select MDILINE mode,press START THICK.TRACER
MSG_MS1_186.fra=I186 Quand prts, slecter mode MDILINE et appuyer sur MARCHE
TOUCHER
MSG_MS1_186.ted=I186 Wenn bereit, MDILINE-Modus whlen START TASTEN drcken
MSG_MS1_186.spa=I186 Cuando listos seleccionar modo MDILINE y pulsar START PALPADOR
MSG_MS1_186.por=
MSG_MS1_186.ola=
MSG_MS1_186.dan=
MSG_MS1_186.sve=
MSG_MS1_186.nor=
MSG_MS1_186.fin=
;
MSG_MS1_187.ita=I187 SMONTARE AGGREGATO
MSG_MS1_187.ing=I187 REMOVE AGGREGATE
MSG_MS1_187.fra=I187 DESASSEMBLER AGREGAT
MSG_MS1_187.ted=I187 AGGREGAT ABMONTIEREN

92

BIESSE S.p.A. - appendiceA.fm220704

A Messaggi da ISO

MSG_MS1_187.spa=I187 DESMONTAR AGREGADO


MSG_MS1_187.por=
MSG_MS1_187.ola=
MSG_MS1_187.dan=
MSG_MS1_187.sve=
MSG_MS1_187.nor=
MSG_MS1_187.fin=
;
MSG_MS1_188.ita=I188 POSIZIONAMENTO
MSG_MS1_188.ing=I188 POSITIONING
MSG_MS1_188.fra=I188 POSITIONNEMENT
MSG_MS1_188.ted=I188 POSITIONIERUNG
MSG_MS1_188.spa=I188 COLOCACIN
MSG_MS1_188.por=
MSG_MS1_188.ola=
MSG_MS1_188.dan=
MSG_MS1_188.sve=
MSG_MS1_188.nor=
MSG_MS1_188.fin=
;
MSG_MS1_189.ita=I189 DIAMETRO UTENSILE > LARGHEZZA PRESETTER
MSG_MS1_189.ing=I189 TOOL DIAMETER > PRE-SETTER WIDTH
MSG_MS1_189.fra=I189 DIAMETRE OUTIL > LARGEUR "PRESETTER"
MSG_MS1_189.ted=I189 WERKZEUGDURCHMESSER > BREITE PRESET-VORRICHTUNG
MSG_MS1_189.spa=I189 DIMETRO UTENSILIO > LONGITUD PRESETTER
MSG_MS1_189.por=
MSG_MS1_189.ola=
MSG_MS1_189.dan=
MSG_MS1_189.sve=
MSG_MS1_189.nor=
MSG_MS1_189.fin=
;
MSG_MS1_190.ita=I190 MONTARE AGGREGATO
MSG_MS1_190.ing=I190 INSTALL AGGREGATE
MSG_MS1_190.fra=I190 ASSEMBLER AGREGAT
MSG_MS1_190.ted=I190 AGGREGAT MONTIEREN
MSG_MS1_190.spa=I190 MONTAR AGREGADO
MSG_MS1_190.por=
MSG_MS1_190.ola=
MSG_MS1_190.dan=
MSG_MS1_190.sve=
MSG_MS1_190.nor=
MSG_MS1_190.fin=
;
MSG_MS1_191.ita=I191 ASPORTAZIONE ECCESSIVA PER SVASATORE INFERIORE
MSG_MS1_191.ing=
MSG_MS1_191.fra=
MSG_MS1_191.ted=
MSG_MS1_191.spa=
MSG_MS1_191.por=
MSG_MS1_191.ola=

BIESSE S.p.A. - appendiceA.fm220704

93

A Messaggi da ISO

MSG_MS1_191.dan=
MSG_MS1_191.sve=
MSG_MS1_191.nor=
MSG_MS1_191.fin=
;
MSG_MS1_192.ita=I192 ASPORTAZIONE ECCESSIVA PER SVASATORE SUPERIORE
MSG_MS1_192.ing=
MSG_MS1_192.fra=
MSG_MS1_192.ted=
MSG_MS1_192.spa=
MSG_MS1_192.por=
MSG_MS1_192.ola=
MSG_MS1_192.dan=
MSG_MS1_192.sve=
MSG_MS1_192.nor=
MSG_MS1_192.fin=
;
MSG_MS1_193.ita=I193 ALTEZZA SVASATORE INFERIORE < SPESSORE PEZZO
MSG_MS1_193.ing=
MSG_MS1_193.fra=
MSG_MS1_193.ted=
MSG_MS1_193.spa=
MSG_MS1_193.por=
MSG_MS1_193.ola=
MSG_MS1_193.dan=
MSG_MS1_193.sve=
MSG_MS1_193.nor=
MSG_MS1_193.fin=
;
MSG_MS1_194.ita=I194 ALTEZZA FORETTO SUPERIORE < SPESSORE PEZZO
MSG_MS1_194.ing=
MSG_MS1_194.fra=
MSG_MS1_194.ted=
MSG_MS1_194.spa=
MSG_MS1_194.por=
MSG_MS1_194.ola=
MSG_MS1_194.dan=
MSG_MS1_194.sve=
MSG_MS1_194.nor=
MSG_MS1_194.fin=
;

94

BIESSE S.p.A. - appendiceA.fm220704

B Messaggi da PLC

Messaggi da PLC

I messaggi elencati in questa appendice si riferiscono a una o pi tipologie di macchine. E quindi


possibile che alcuni di essi non siano usati su una specifica macchina.
Ogni messaggio riportato nelle lingue disponibili e pu contenere delle note esplicative, scritte
dopo il messaggio stesso.
Per ulteriori chiarimenti sul significato dei singoli messaggi rivolgersi alla INTERMAC.

BIESSE S.p.A. - appendiceB.fm220704

95

B Messaggi da PLC

PLC_9000.ita=Errore lettura dati macchina


PLC_9000.ing=Machine data reading error
PLC_9000.fra=Erreur lecture donnes machine
PLC_9000.ted=Fehler bei Lesen von Maschinendaten
PLC_9000.spa=Error lectura datos mquina
PLC_9000.por=
PLC_9000.sve=
PLC_9000.ola=
PLC_9000.fin=
PLC_9000.dan=
PLC_9000.nor=
;
PLC_9001.ita=Macchina in EMERGENZA - CN in HALT
PLC_9001.ing=Machine in EMERGENCY mode - NC OFF
PLC_9001.fra=Machine en condition d'URGENCE - CN en HALTE
PLC_9001.ted=Maschine im NOTFALL - CN auf HALT
PLC_9001.spa=Mquina en EMERGENCIA - CN en HALT
PLC_9001.por=
PLC_9001.sve=
PLC_9001.ola=
PLC_9001.fin=
PLC_9001.dan=
PLC_9001.nor=
;ita=
;Il controllo numerico non in condizioni di operativit
;
PLC_9002.ita=Macchina SPENTA - Per accendere ruotare il selettore Power On
PLC_9002.ing=Machine OFF - Selector to Power On to start machine
PLC_9002.fra=Machine DEBRANCHEE - Pour allumer, tourner le slecteur d'alimentation (Power
on)
PLC_9002.ted=MASCHINE AUS - Zum Einschalten Whlschalter auf Power On stellen
PLC_9002.spa=Mquina APAGADA - Para encender girar el selector Power On
PLC_9002.por=
PLC_9002.sve=
PLC_9002.ola=
PLC_9002.fin=
PLC_9002.dan=
PLC_9002.nor=
;
PLC_9003.ita=ALLARME - Pressione aria insufficiente
PLC_9003.ing=ALARM - Low air pressure
PLC_9003.fra=ALARME - Pression air insuffisante
PLC_9003.ted=ALARM - Luftdruck ungengend
PLC_9003.spa=ALARMA - Presin aire insuficiente
PLC_9003.por=
PLC_9003.sve=
PLC_9003.ola=
PLC_9003.fin=
PLC_9003.dan=
PLC_9003.nor=
;ita=

96

BIESSE S.p.A. - appendiceB.fm220704

B Messaggi da PLC

;La pressione dell'aria nel circuito pneumatico non sufficiente


;
PLC_9004.ita=EMERGENZA - Pressione aria mandrino insufficiente
PLC_9004.ing=EMERGENCY - Low air Pressure - spindle
PLC_9004.fra=URGENCE - Pression air broche insuffisante
PLC_9004.ted=NOTFALL - Luftdruck Spindel ungengend
PLC_9004.spa=EMERGENCIA - Presin aire mandril insuficiente
PLC_9004.por=
PLC_9004.sve=
PLC_9004.ola=
PLC_9004.fin=
PLC_9004.dan=
PLC_9004.nor=
;
PLC_9005.ita=EMERGENZA - Protezione magnetotermica intervenuta
PLC_9005.ing=EMERGENCY - Overload protection tripped
PLC_9005.fra=URGENCE - Protection magntothermique dclenche
PLC_9005.ted=NOTFALL - Magnetothermische Schutzvorrichtung ausgelst
PLC_9005.spa=EMERGENCIA - Proteccin magnetotrmica intervenida
PLC_9005.por=
PLC_9005.sve=
PLC_9005.ola=
PLC_9005.fin=
PLC_9005.dan=
PLC_9005.nor=
;ita=
;La macchina stata spenta a seguito dell'intervento delle protezioni magnetotermiche
;
PLC_9006.ita=EMERGENZA - Pulsante di Emergenza premuto
PLC_9006.ing=EMERGENCY - Emergency Pushbutton pressed
PLC_9006.fra=URGENCE - Appuy sur le Poussoir d' Urgence
PLC_9006.ted=NOTFALL - Notfalltaste gedrckt
PLC_9006.spa=EMERGENCIA - Botn de Emergencia pulsado
PLC_9006.por=
PLC_9006.sve=
PLC_9006.ola=
PLC_9006.fin=
PLC_9006.dan=
PLC_9006.nor=
;ita=
;Risulta premuto il pulsante di emergenza
;
PLC_9007.ita=Protezioni aperte
PLC_9007.ing=Open guards
PLC_9007.fra=Protections ouvertes
PLC_9007.ted=Schutzverkleidungen offen
PLC_9007.spa=Protecciones abiertas
PLC_9007.por=
PLC_9007.sve=
PLC_9007.ola=
PLC_9007.fin=

BIESSE S.p.A. - appendiceB.fm220704

97

B Messaggi da PLC

PLC_9007.dan=
PLC_9007.nor=
;
PLC_9008.ita=EMERGENZA - Rel termici azionamenti
PLC_9008.ing=EMERGENCY - Thermal relays - Motor drives
PLC_9008.fra=URGENCE - Relais thermiques actionnements
PLC_9008.ted=NOTFALL - Thermorelais Steuerungen
PLC_9008.spa=EMERGENCIA - Rel trmicos accionamientos
PLC_9008.por=
PLC_9008.sve=
PLC_9008.ola=
PLC_9008.fin=
PLC_9008.dan=
PLC_9008.nor=
;ita=
;La macchina stata spenta a seguito dell'intervento delle protezione termiche degli azionamenti
;
PLC_9009.ita=ALLARME - Rel termici
PLC_9009.ing=ALARM - Thermal relays
PLC_9009.fra=ALARME - Relais thermiques
PLC_9009.ted=ALARM - Thermorelais
PLC_9009.spa=ALARMA - Rel trmicos
PLC_9009.por=
PLC_9009.sve=
PLC_9009.ola=
PLC_9009.fin=
PLC_9009.dan=
PLC_9009.nor=
;ita=
;Allarme rele' termici pompe e/o refrigeratore mandrino
;
PLC_9010.ita=EMERGENZA - Inverter mandrino guasto
PLC_9010.ing=EMERGENCY - Spindle inverter failure
PLC_9010.fra=URGENCE - Inverseur broche en panne
PLC_9010.ted=NOTFALL - Wandler Spindel defekt
PLC_9010.spa=EMERGENCIA - Inverter mandril averiado
PLC_9010.por=
PLC_9010.sve=
PLC_9010.ola=
PLC_9010.fin=
PLC_9010.dan=
PLC_9010.nor=
;
PLC_9011.ita=EMERGENZA - Timeout Azionamenti
PLC_9011.ing=EMERGENCY - Drives Timeout
PLC_9011.fra=URGENCE - Hors dlai Actionnements
PLC_9011.ted=NOTFALL - Timeout Steuerungen
PLC_9011.spa=EMERGENCIA - Time out Accionamientos
PLC_9011.por=
PLC_9011.sve=
PLC_9011.ola=

98

BIESSE S.p.A. - appendiceB.fm220704

B Messaggi da PLC

PLC_9011.fin=
PLC_9011.dan=
PLC_9011.nor=
;ita=
;La macchina stata spenta, l'accensione e l'abilitazione degli azionamenti non avvenuta nel
tempo previsto
;
PLC_9012.ita=Anomalia segnale PON da azionamento
PLC_9012.ing=Drive PON signal fault
PLC_9012.fra=Dfaillance signal PON actionnement
PLC_9012.ted=Anomalie PON Steuerungssignal
PLC_9012.spa=Anomala seal PON de accionamiento
PLC_9012.por=
PLC_9012.sve=
PLC_9012.ola=
PLC_9012.fin=
PLC_9012.dan=
PLC_9012.nor=
;ita=
;Manca il segnale di azionamento acceso
;
PLC_9013.ita=ALLARME - rel termico refrigeratore
PLC_9013.ing=ALARM - Thermal relay - cooler
PLC_9013.fra=ALARME - relais thermique rfrigrateur
PLC_9013.ted=ALARM - Thermorelais Khler
PLC_9013.spa=ALARMA - rel trmico refrigerador
PLC_9013.por=
PLC_9013.sve=
PLC_9013.ola=
PLC_9013.fin=
PLC_9013.dan=
PLC_9013.nor=
;ita=
;La macchina in allarme a seguito dell'intervento del rele' termico del refrigeratore mandrino
;
PLC_9014.ita=Superata dimensione Ram CMOS
PLC_9014.ing=Exceeded Ram CMOS capacity
PLC_9014.fra=Dimension Ram CMOS dpasse
PLC_9014.ted=Ram CMOS Dimension berschritten
PLC_9014.spa=Superada dimensiones Ram CMOS
PLC_9014.por=
PLC_9014.sve=
PLC_9014.ola=
PLC_9014.fin=
PLC_9014.dan=
PLC_9014.nor=
;ita=
;E' stata allocata un zona di memoria CMOS (ram tamponata) superiore a quella fisicamente
disponibile
;

BIESSE S.p.A. - appendiceB.fm220704

99

B Messaggi da PLC

PLC_9015.ita=RAM CMOS tamponata non accessibile


PLC_9015.ing=Buffer RAM CMOS not accessible
PLC_9015.fra=RAM CMOS tampon non accessible
PLC_9015.ted=Ram CMOS gepuffert nicht verfgbar
PLC_9015.spa=RAM CMOS taponada no accesible
PLC_9015.por=
PLC_9015.sve=
PLC_9015.ola=
PLC_9015.fin=
PLC_9015.dan=
PLC_9015.nor=
;ita=
;Non stato possibile scrivere sulla memoria ram tamponata (CMOS)
;
PLC_9016.ita=Errore lettura dati centro
PLC_9016.ing=Machining centre data reading error
PLC_9016.fra=Erreur lecture donnes centre
PLC_9016.ted=Fehler bei Lesen von Daten Zentrum
PLC_9016.spa=Error lectura datos centro
PLC_9016.por=
PLC_9016.sve=
PLC_9016.ola=
PLC_9016.fin=
PLC_9016.dan=
PLC_9016.nor=
;ita=
;Si verificato un errore nella lettura dei dati macchina relativi al centro di lavoro
;
PLC_9017.ita=
PLC_9017.ing=
PLC_9017.fra=
PLC_9017.ted=
PLC_9017.spa=
PLC_9017.por=
PLC_9017.sve=
PLC_9017.ola=
PLC_9017.fin=
PLC_9017.dan=
PLC_9017.nor=
;
PLC_9018.ita=Anomalia segnale TP attivo
PLC_9018.ing=Faulty TP active signal
PLC_9018.fra=Dfaillance signal TP actif
PLC_9018.ted=Anomalie Signal TP aktiv
PLC_9018.spa=Anomala seal TP activa
PLC_9018.por=
PLC_9018.sve=
PLC_9018.ola=
PLC_9018.fin=
PLC_9018.dan=
PLC_9018.nor=

100

BIESSE S.p.A. - appendiceB.fm220704

B Messaggi da PLC

;ita=
;Anomalia sul numero di mandrino attivo
;
PLC_9019.ita=Modificato Folder in Start
PLC_9019.ing=Modified Folder in Start
PLC_9019.fra=Modifi Folder en Marche
PLC_9019.ted=Folder bei Start verndert
PLC_9019.spa=Modificado Folder en Start
PLC_9019.por=
PLC_9019.sve=
PLC_9019.ola=
PLC_9019.fin=
PLC_9019.dan=
PLC_9019.nor=
;ita=
;Risulta modificato il folder di interfaccia durante la fase di convalida dei dati
;
PLC_9020.ita=Errore Set dati attrezzaggio
PLC_9020.ing=Set up error in tooling data
PLC_9020.fra=Erreur Mise au point donnes outillage
PLC_9020.ted=Fehler Datensatz Bestckung
PLC_9020.spa=Error Set datos equipamiento
PLC_9020.por=
PLC_9020.sve=
PLC_9020.ola=
PLC_9020.fin=
PLC_9020.dan=
PLC_9020.nor=
;ita=
;Non sono stati modificati correttamente i dati relativi all'utensile montato.
;
PLC_9021.ita=Errore in lettura utensile corrente
PLC_9021.ing=Current tool reading error
PLC_9021.fra=Erreur en lecture outil courant
PLC_9021.ted=Fehler bei Lesen aktuelles Werkzeug
PLC_9021.spa=Error en lectura utensilio corriente
PLC_9021.por=
PLC_9021.sve=
PLC_9021.ola=
PLC_9021.fin=
PLC_9021.dan=
PLC_9021.nor=
;ita=
;Errore nella lettura dei parametri dell'utensile corrente
;
PLC_9022.ita=EMERGENZA - Cambiato modo durante esecuzione distinta
PLC_9022.ing=EMERGENCY - Mode change during work list run
PLC_9022.fra=URGENCE - Chang mode pendant l'excution de la liste de travail
PLC_9022.ted=NOTFALL - Modus whrend Ausfhren von Liste gendert
PLC_9022.spa=EMERGENCIA - Cambiado modo durante ejecucin distinta
PLC_9022.por=

BIESSE S.p.A. - appendiceB.fm220704

101

B Messaggi da PLC

PLC_9022.sve=
PLC_9022.ola=
PLC_9022.fin=
PLC_9022.dan=
PLC_9022.nor=
;ita=
;Risulta cambiato il modo macchina durante l'esecuzione di una distinta
;
PLC_9023.ita=Timeout in scrittura dati in tabella PLC
PLC_9023.ing=Writing data in PLC table timeout
PLC_9023.fra=Hors dlai en criture donnes en tableau PLC
PLC_9023.ted=Timeout bei Schreiben von Daten in SPS-Tabelle
PLC_9023.spa=Time out en escritura datos en tabla PLC
PLC_9023.por=
PLC_9023.sve=
PLC_9023.ola=
PLC_9023.fin=
PLC_9023.dan=
PLC_9023.nor=
;ita=
;Il PLC non riuscito a scrivere i dati in tabella nel tempo previsto
;
PLC_9024.ita=Assi disabilitati
PLC_9024.ing=Axes disabled
PLC_9024.fra=Axes invalids
PLC_9024.ted=Achsen deaktiviert
PLC_9024.spa=Ejes deshabilitados
PLC_9024.por=
PLC_9024.sve=
PLC_9024.ola=
PLC_9024.fin=
PLC_9024.dan=
PLC_9024.nor=
;ita=
;Il CN non abilitato al controllo assi
;
PLC_9025.ita=Azionamenti disabilitati
PLC_9025.ing=Drives disabled
PLC_9025.fra=Actionnements invalids
PLC_9025.ted=Steuerungen deaktiviert
PLC_9025.spa=Accionamientos deshabilitados
PLC_9025.por=
PLC_9025.sve=
PLC_9025.ola=
PLC_9025.fin=
PLC_9025.dan=
PLC_9025.nor=
;ita=
;Gli azionamenti non sono pi asserviti al CN
;

102

BIESSE S.p.A. - appendiceB.fm220704

B Messaggi da PLC

PLC_9026.ita=ALLARME - Assi non asserviti


PLC_9026.ing=ALARM - Axes not interlocked
PLC_9026.fra=ALARME - Axes non asservis
PLC_9026.ted=ALARM - Achsen nicht verbunden
PLC_9026.spa=ALARMA - Ejes no enlazados
PLC_9026.por=
PLC_9026.sve=
PLC_9026.ola=
PLC_9026.fin=
PLC_9026.dan=
PLC_9026.nor=
;ita=
;Gli assi non risultano essere asserviti al CN
;
PLC_9027.ita=Errore dati tabella Assi
PLC_9027.ing=Axes data table error
PLC_9027.fra=Erreur donnes tableau Axes
PLC_9027.ted=Datenfehler in Achsentabelle
PLC_9027.spa=Error datos tabla Ejes
PLC_9027.por=
PLC_9027.sve=
PLC_9027.ola=
PLC_9027.fin=
PLC_9027.dan=
PLC_9027.nor=
;
PLC_9028.ita=Anomalia su abilitazione azionamento asse
PLC_9028.ing=Axis drive enable fault
PLC_9028.fra=Dfaillance validation actionnement axe
PLC_9028.ted=Anomalie bei Aktivierung Achsensteuerung
PLC_9028.spa=Anomala en habilitacin accionamiento ejes
PLC_9028.por=
PLC_9028.sve=
PLC_9028.ola=
PLC_9028.fin=
PLC_9028.dan=
PLC_9028.nor=
;ita=
;Il CN non in grado di controllare un asse
;
PLC_9029.ita=Selettore Disconnessione Assi ATTIVO
PLC_9029.ing=ACTIVE Axes disconnection selector
PLC_9029.fra=Slecteur Dconnexion Axes ACTIF
PLC_9029.ted=Whlschalter Achsenabschaltung AKTIV
PLC_9029.spa=Selector Desconexin Ejes ACTIVO
PLC_9029.por=
PLC_9029.sve=
PLC_9029.ola=
PLC_9029.fin=
PLC_9029.dan=
PLC_9029.nor=

BIESSE S.p.A. - appendiceB.fm220704

103

B Messaggi da PLC

;ita=
;Il selettore di disconnessione assi e' ruotato - non vi potenza su assi e mandrino
;
PLC_9030.ita=Ritorno sul profilo in corso
PLC_9030.ing=Return to current profile
PLC_9030.fra=Retour sur le profil en cours
PLC_9030.ted=Rckkehr zu Profil im Gang
PLC_9030.spa=Regreso al perfil en curso
PLC_9030.por=
PLC_9030.sve=
PLC_9030.ola=
PLC_9030.fin=
PLC_9030.dan=
PLC_9030.nor=
;ita=
;Il CN sta effettuando il ritorno sul profilo di lavoro.
;Questo accade tipicamente dopo lo spegnimento e successiva riaccensione dei motori
;Se il messaggio permane per piu' di qualche secondo contattare Intermac
;
PLC_9031.ita=Timeout sbloccaggio pinza mandrino
PLC_9031.ing=Spindle clamp release timeout
PLC_9031.fra=Hors dlai dblocage pince broche
PLC_9031.ted=Timeout Lsen von Zange der Spindel
PLC_9031.spa=Time out desbloqueo pinza mandril
PLC_9031.por=
PLC_9031.sve=
PLC_9031.ola=
PLC_9031.fin=
PLC_9031.dan=
PLC_9031.nor=
;ita=
;La pinza portautensile non si aperta entro il tempo previsto
;Controllare la pressione aria, l'efficienza dell' elettrovalvola di sblocco e dei sensori di utensile
bloccato e sbloccato
;
PLC_9032.ita=Timeout bloccaggio pinza mandrino
PLC_9032.ing=Spindle collet lock timeout
PLC_9032.fra=Hors dlai blocage pince broche
PLC_9032.ted=Timeout Blockieren von Zange der Spindel
PLC_9032.spa=Time out bloqueo pinza mandril
PLC_9032.por=
PLC_9032.sve=
PLC_9032.ola=
PLC_9032.fin=
PLC_9032.dan=
PLC_9032.nor=
;ita=
;La pinza portautensile non si chiusa entro il tempo previsto
;Controllare la pressione aria, l'efficienza dell' elettrovalvola di sblocco e dei sensori di utensile
bloccato e sbloccato
;

104

BIESSE S.p.A. - appendiceB.fm220704

B Messaggi da PLC

PLC_9033.ita=ALLARME - refrigerante mandrino


PLC_9033.ing=ALARM - Spindle coolant
PLC_9033.fra=ALARME - caloporteur broche
PLC_9033.ted=ALARM - Khlmittel Spindel
PLC_9033.spa=ALARMA - refrigerante mandril
PLC_9033.por=
PLC_9033.sve=
PLC_9033.ola=
PLC_9033.fin=
PLC_9033.dan=
PLC_9033.nor=
;ita=
;E' stato rilevato un errore dal sensore del flusso refrigerante mandrino
;
PLC_9034.ita=Richiesta rotazione mandrino con mandrino vuoto
PLC_9034.ing=Spindle rotation request with empty spindle
PLC_9034.fra=Demande rotation broche mais broche vide
PLC_9034.ted=Anforderung Rotation Spindel bei leerer Spindel
PLC_9034.spa=Solicitud rotacin mandril con mandril vaco
PLC_9034.por=
PLC_9034.sve=
PLC_9034.ola=
PLC_9034.fin=
PLC_9034.dan=
PLC_9034.nor=
;ita=
;Il PLC non rileva il segnale del sensore mandrino pieno con una richiesta di rotazione attiva
;
PLC_9035.ita=Richiesta rotazione mandrino con utensile sbloccato
PLC_9035.ing=Spindle rotation request with tool unlocked
PLC_9035.fra=Demande rotation broche mais outil dbloqu
PLC_9035.ted=Anforderung Rotation Spindel mit gelstem Werkzeug
PLC_9035.spa=Solicitud rotacin mandril con utensilio desbloqueado
PLC_9035.por=
PLC_9035.sve=
PLC_9035.ola=
PLC_9035.fin=
PLC_9035.dan=
PLC_9035.nor=
;ita=
;Il PLC rileva che la pinza utensile non e' chiusa - controllare i sensori della pinza mandrino
;
PLC_9036.ita=Richiesta rotazione mandrino con selettore sblocco utensile Attivo
PLC_9036.ing=Spindle rotation request with active tool-unlock selector
PLC_9036.fra=Demande rotation broche mais slecteur dblocage outil Actif
PLC_9036.ted=Anforderung Rotation Spindel bei aktivem Whlschalter fr Lsen Werkzeug
PLC_9036.spa=Solicitud rotacin mandril con selector desbloqueo utensilio Activo
PLC_9036.por=
PLC_9036.sve=
PLC_9036.ola=
PLC_9036.fin=

BIESSE S.p.A. - appendiceB.fm220704

105

B Messaggi da PLC

PLC_9036.dan=
PLC_9036.nor=
;
PLC_9037.ita=Timeout inverter mandrino pronto
PLC_9037.ing=Spindle inverter ready timeout
PLC_9037.fra=Hors dlai inverseur broche prte
PLC_9037.ted=Timeout Wandler Spindel bereit
PLC_9037.spa=Time out inverter mandril listo
PLC_9037.por=
PLC_9037.sve=
PLC_9037.ola=
PLC_9037.fin=
PLC_9037.dan=
PLC_9037.nor=
;ita=
;Non stato rilevato il segnale di inverter ready entro il tempo previsto
;
PLC_9038.ita=Errore in richiesta di rotazione mandrino
PLC_9038.ing=Error in spindle rotation request
PLC_9038.fra=Erreur en demande de rotation broche
PLC_9038.ted=Fehler bei Anforderung Rotation Spindel
PLC_9038.spa=Error en solicitud de rotacin mandril
PLC_9038.por=
PLC_9038.sve=
PLC_9038.ola=
PLC_9038.fin=
PLC_9038.dan=
PLC_9038.nor=
;ita=
;C'e' stato un errore nell'invio di un comando all'inverter. Premere Stop e poi Reset.
;Se il problema persiste contattare Intermac
;
PLC_9039.ita=Errore in Reset correttori utensile
PLC_9039.ing=Tool trimmers Reset error
PLC_9039.fra=Erreur en Remise en l'tat initial correcteurs outil
PLC_9039.ted=Fehler bei Reset Korrektoren Werkzeuge
PLC_9039.spa=Error en Reset correctores utensilio
PLC_9039.por=
PLC_9039.sve=
PLC_9039.ola=
PLC_9039.fin=
PLC_9039.dan=
PLC_9039.nor=
;ita=
;I correttori utensile non si sono resettati entro il tempo previsto;
;
PLC_9040.ita=Richiesto ciclo mandrino con utensile montato
PLC_9040.ing=Spindle cycle request with tool in position
PLC_9040.fra=Demande cycle broche avec outil en position
PLC_9040.ted=Anforderung Zyklus von Spindel mit montiertem Werkzeug
PLC_9040.spa=Solicitado ciclo mandril con utensilio montado

106

BIESSE S.p.A. - appendiceB.fm220704

B Messaggi da PLC

PLC_9040.por=
PLC_9040.sve=
PLC_9040.ola=
PLC_9040.fin=
PLC_9040.dan=
PLC_9040.nor=
;ita=
;E' stata richiesta l'esecuzione del ciclo di riscaldamento mandrino con un utensile montato
;Scaricare l'utensile e ripetere l'operazione
;
PLC_9041.ita=
PLC_9041.ing=
PLC_9041.fra=
PLC_9041.ted=
PLC_9041.spa=
PLC_9041.por=
PLC_9041.sve=
PLC_9041.ola=
PLC_9041.fin=
PLC_9041.dan=
PLC_9041.nor=
;
PLC_9042.ita=
PLC_9042.ing=
PLC_9042.fra=
PLC_9042.ted=
PLC_9042.spa=
PLC_9042.por=
PLC_9042.sve=
PLC_9042.ola=
PLC_9042.fin=
PLC_9042.dan=
PLC_9042.nor=
;
PLC_9043.ita=Riempire agitatore Cerio
PLC_9043.ing=Fill Cerium oxide stirrer
PLC_9043.fra=Remplir agitateur Crium
PLC_9043.ted=Zerium Rttler auffllen
PLC_9043.spa=Rellenar agitador Cerio
PLC_9043.por=
PLC_9043.sve=
PLC_9043.ola=
PLC_9043.fin=
PLC_9043.dan=
PLC_9043.nor=
;ita=
;E' stato rilevato un livello insufficiente nell'agitatore Cerio
;Provvedere al ripristino del corretto livello
;
PLC_9044.ita=Pulizia automatica canale Cerio in corso
PLC_9044.ing=Cerium oxide channel automatic cleaning in progress

BIESSE S.p.A. - appendiceB.fm220704

107

B Messaggi da PLC

PLC_9044.fra=Entretien automatique canal Crium en cours


PLC_9044.ted=Automatische Reinigung Zerium Kanal ist im Gang
PLC_9044.spa=Limpieza automtica canal Cerio en curso
PLC_9044.por=
PLC_9044.sve=
PLC_9044.ola=
PLC_9044.fin=
PLC_9044.dan=
PLC_9044.nor=
;ita=
;E' in corso l'esecuzione automatica della pulizia del canale Cerio sulla testa operatice.
;Attendere che il messaggio scompaia
;
PLC_9051.ita=Timeout magazzino 1 avanti
PLC_9051.ing=Magazine 1 forward timeout
PLC_9051.fra=Hors dlai magasin 1 en avant
PLC_9051.ted=Timeout Lager 1 vorwrts
PLC_9051.spa=Time out almacn 1 adelante
PLC_9051.por=
PLC_9051.sve=
PLC_9051.ola=
PLC_9051.fin=
PLC_9051.dan=
PLC_9051.nor=
;ita=
;Il magazzino portautensili non si aperto nel tempo previsto.
;Controllare il valore del relativo dato macchina e controllare i dispositivi ed i sensori del
magazzino
;
PLC_9052.ita=Timeout magazzino 2 avanti
PLC_9052.ing=Magazine 2 forward timeout
PLC_9052.fra=Hors dlai magasin 2 en avant
PLC_9052.ted=Timeout Lager 2 vorwrts
PLC_9052.spa=Time out almacn 2 adelante
PLC_9052.por=
PLC_9052.sve=
PLC_9052.ola=
PLC_9052.fin=
PLC_9052.dan=
PLC_9052.nor=
;ita=
;Il magazzino portautensili non si aperto nel tempo previsto.
;Controllare il valore del relativo dato macchina e controllare i dispositivi ed i sensori del
magazzino
;
PLC_9053.ita=Timeout magazzino 3 avanti
PLC_9053.ing=Magazine 3 forward timeout
PLC_9053.fra=Hors dlai magasin 3 en avant
PLC_9053.ted=Timeout Lager 3 vorwrts
PLC_9053.spa=Time out almacn 3 adelante
PLC_9053.por=

108

BIESSE S.p.A. - appendiceB.fm220704

B Messaggi da PLC

PLC_9053.sve=
PLC_9053.ola=
PLC_9053.fin=
PLC_9053.dan=
PLC_9053.nor=
;ita=
;Il magazzino portautensili non si aperto nel tempo previsto.
;Controllare il valore del relativo dato macchina e controllare i dispositivi ed i sensori del
magazzino
;
PLC_9054.ita=Timeout magazzino 4 avanti
PLC_9054.ing=Magazine 4 forward timeout
PLC_9054.fra=Hors dlai magasin 4 en avant
PLC_9054.ted=Timeout Lager 4 vorwrts
PLC_9054.spa=Time out almacn 4 adelante
PLC_9054.por=
PLC_9054.sve=
PLC_9054.ola=
PLC_9054.fin=
PLC_9054.dan=
PLC_9054.nor=
;ita=
;Il magazzino portautensili non si aperto nel tempo previsto.
;Controllare il valore del relativo dato macchina e controllare i dispositivi ed i sensori del
magazzino
;
PLC_9055.ita=Timeout magazzino 1 indietro
PLC_9055.ing=Magazine 1 reverse timeout
PLC_9055.fra=Hors dlai magasin 1 en arrire
PLC_9055.ted=Timeout Lager 1 rckwrts
PLC_9055.spa=Time out almacn 1 atrs
PLC_9055.por=
PLC_9055.sve=
PLC_9055.ola=
PLC_9055.fin=
PLC_9055.dan=
PLC_9055.nor=
;ita=
;Il magazzino portautensili non si chiuso nel tempo previsto.
;Controllare il valore del relativo dato macchina e controllare i dispositivi ed i sensori del
magazzino
;
PLC_9056.ita=Timeout magazzino 2 indietro
PLC_9056.ing=Magazine 2 reverse timeout
PLC_9056.fra=Hors dlai magasin 2 en arrire
PLC_9056.ted=Timeout Lager 2 rckwrts
PLC_9056.spa=Time out almacn 2 atrs
PLC_9056.por=
PLC_9056.sve=
PLC_9056.ola=
PLC_9056.fin=

BIESSE S.p.A. - appendiceB.fm220704

109

B Messaggi da PLC

PLC_9056.dan=
PLC_9056.nor=
;ita=
;Il magazzino portautensili non si chiuso nel tempo previsto.
;Controllare il valore del relativo dato macchina e controllare i dispositivi ed i sensori del
magazzino
;
PLC_9057.ita=Timeout magazzino 3 indietro
PLC_9057.ing=Magazine 3 reverse timeout
PLC_9057.fra=Hors dlai magasin 3 en arrire
PLC_9057.ted=Timeout Lager 3 rckwrts
PLC_9057.spa=Time out almacn 3 atrs
PLC_9057.por=
PLC_9057.sve=
PLC_9057.ola=
PLC_9057.fin=
PLC_9057.dan=
PLC_9057.nor=
;ita=
;Il magazzino portautensili non si chiuso nel tempo previsto.
;Controllare il valore del relativo dato macchina e controllare i dispositivi ed i sensori del
magazzino
;
PLC_9058.ita=Timeout magazzino 4 indietro
PLC_9058.ing=Magazine 4 reverse timeout
PLC_9058.fra=Hors dlai magasin 4 en arrire
PLC_9058.ted=Timeout Lager 4 rckwrts
PLC_9058.spa=Time out almacn 4 atrs
PLC_9058.por=
PLC_9058.sve=
PLC_9058.ola=
PLC_9058.fin=
PLC_9058.dan=
PLC_9058.nor=
;ita=
;Il magazzino portautensili non si chiuso nel tempo previsto.
;Controllare il valore del relativo dato macchina e controllare i dispositivi ed i sensori del
magazzino
;
PLC_9059.ita=Movimento magazzino non ammesso - Chiudere magazzino
PLC_9059.ing=Magazine movement not allowed - Close magazine
PLC_9059.fra=Mouvement magasin interdit - Fermer le magasin
PLC_9059.ted=Bewegung Lager nicht zugelassen - Lager schlieen
PLC_9059.spa=Movimiento almacn no admitido - Cerrar almacn
PLC_9059.por=
PLC_9059.sve=
PLC_9059.ola=
PLC_9059.fin=
PLC_9059.dan=
PLC_9059.nor=
;

110

BIESSE S.p.A. - appendiceB.fm220704

B Messaggi da PLC

PLC_9060.ita=
PLC_9060.ing=
PLC_9060.fra=
PLC_9060.ted=
PLC_9060.spa=
PLC_9060.por=
PLC_9060.sve=
PLC_9060.ola=
PLC_9060.fin=
PLC_9060.dan=
PLC_9060.nor=
;
PLC_9061.ita=Scarico in posizione occupata
PLC_9061.ing=Unloading in occupied position
PLC_9061.fra=Dchargement en position occupe
PLC_9061.ted=Abladen in besetzter Position
PLC_9061.spa=Descarga en posicin ocupada
PLC_9061.por=
PLC_9061.sve=
PLC_9061.ola=
PLC_9061.fin=
PLC_9061.dan=
PLC_9061.nor=
;ita=
;La macchina stava per depositare l'utensile che ha sulla testa in una posizione gi occupata da un
altro utensile.
;Se appare questo messaggio ma la posizione di deposito libera controllare il sensore di
presenza utensile in magazzino
;
PLC_9062.ita=Timeout accensione magazzino rotativo
PLC_9062.ing=Start of rotary magazine timeout
PLC_9062.fra=Hors dlai dmarrage magasin rotatif
PLC_9062.ted=Timeout Einschalter Rotierlager
PLC_9062.spa=Time out ignicin almacn rotativo
PLC_9062.por=
PLC_9062.sve=
PLC_9062.ola=
PLC_9062.fin=
PLC_9062.dan=
PLC_9062.nor=
;ita=
;Il magazzino rotativo non e' stato acceso entro il tempo previsto
;
PLC_9063.ita=Asse magazzino rotativo errato
PLC_9063.ing=Wrong rotary magazine axis
PLC_9063.fra=Axe magasin rotatif erron
PLC_9063.ted=Achse Rotierlager falsch
PLC_9063.spa=Eje almacn rotativo errneo
PLC_9063.por=
PLC_9063.sve=
PLC_9063.ola=

BIESSE S.p.A. - appendiceB.fm220704

111

B Messaggi da PLC

PLC_9063.fin=
PLC_9063.dan=
PLC_9063.nor=
;ita=
;E' stato comandato un magazzino rotativo non presente
;
PLC_9064.ita=Chiudere Magazzino 1
PLC_9064.ing=Close Magazine 1
PLC_9064.fra=Fermer Magasin 1
PLC_9064.ted=Magazin 1 schlieen
PLC_9064.spa=Cerrar Almacn 1
PLC_9064.por=
PLC_9064.sve=
PLC_9064.ola=
PLC_9064.fin=
PLC_9064.dan=
PLC_9064.nor=
;ita=
;Il magazzino rotativo non risulta chiuso
;Chiudere il magazzino o verificare i sensori di posizione del mandrino
;
PLC_9065.ita=Chiudere Magazzino 2
PLC_9065.ing=Close Magazine 2
PLC_9065.fra=Fermer Magasin 2
PLC_9065.ted=Magazin 2 schlieen
PLC_9065.spa=Cerrar Almacn 2
PLC_9065.por=
PLC_9065.sve=
PLC_9065.ola=
PLC_9065.fin=
PLC_9065.dan=
PLC_9065.nor=
;ita=
;Il magazzino rotativo non risulta chiuso
;Chiudere il magazzino o verificare i sensori di posizione del mandrino
;
PLC_9066.ita=
PLC_9066.ing=
PLC_9066.fra=
PLC_9066.ted=
PLC_9066.spa=
PLC_9066.por=
PLC_9066.sve=
PLC_9066.ola=
PLC_9066.fin=
PLC_9066.dan=
PLC_9066.nor=
;
PLC_9067.ita=Attesa Potenza su Magazzino 1
PLC_9067.ing=Waiting for power on Magazine 1
PLC_9067.fra=Attente Puissance sur Magasin 1

112

BIESSE S.p.A. - appendiceB.fm220704

B Messaggi da PLC

PLC_9067.ted=Warten auf Spannung fr Magazin 1


PLC_9067.spa=Espera Potencia en Almacn 1
PLC_9067.por=
PLC_9067.sve=
PLC_9067.ola=
PLC_9067.fin=
PLC_9067.dan=
PLC_9067.nor=
;ita=
;Il PLC sta attendendo che arrivi potenza sul motore del magazzino
;Se la segnalazione persiste contattare Intermac
;
PLC_9068.ita=Attesa Potenza su Magazzino 2
PLC_9068.ing=Waiting for power on Magazine 2
PLC_9068.fra=Attente Puissance sur Magasin 2
PLC_9068.ted=Warten auf Spannung fr Magazin 2
PLC_9068.spa=Espera Potencia en Almacn 2
PLC_9068.por=
PLC_9068.sve=
PLC_9068.ola=
PLC_9068.fin=
PLC_9068.dan=
PLC_9068.nor=
;ita=
;Il PLC sta attendendo che arrivi potenza sul motore del magazzino
;Se la segnalazione persiste contattare Intermac
;
PLC_9069.ita=Attesa Servo ON su Magazzino 1
PLC_9069.ing=Waiting for Servo ON - Magazine 1
PLC_9069.fra=Attente Servo ON sur Magasin 1
PLC_9069.ted=Warten auf Servo ON auf Magazin 1
PLC_9069.spa=Espera Servo ON en Almacn 1
PLC_9069.por=
PLC_9069.sve=
PLC_9069.ola=
PLC_9069.fin=
PLC_9069.dan=
PLC_9069.nor=
;ita=
;Il PLC sta attendendo che il motore del magazzino sia asservito
;Se la segnalazione persiste contattare Intermac
;
PLC_9070.ita=Attesa Servo ON su Magazzino 2
PLC_9070.ing=Waiting for Servo ON - Magazine 2
PLC_9070.fra=Attente Servo ON sur Magasin 2
PLC_9070.ted=Warten auf Servo ON auf Magazin 2
PLC_9070.spa=Espera Servo ON en Almacn 2
PLC_9070.por=
PLC_9070.sve=
PLC_9070.ola=
PLC_9070.fin=

BIESSE S.p.A. - appendiceB.fm220704

113

B Messaggi da PLC

PLC_9070.dan=
PLC_9070.nor=
;ita=
;Il PLC sta attendendo che il motore del magazzino sia asservito
;Se la segnalazione persiste contattare Intermac
;
PLC_9071.ita=Ingresso analogico per corrente mandrino non funzionante
PLC_9071.ing=Faulty analogic inlet for spindle current
PLC_9071.fra=Entre analogique pour courant broche dfectueuse
PLC_9071.ted=Analogeingang fr Strom Spindel nicht funktionstchtig
PLC_9071.spa=Entrada analgica para corriente mandril no funcionante
PLC_9071.por=
PLC_9071.sve=
PLC_9071.ola=
PLC_9071.fin=
PLC_9071.dan=
PLC_9071.nor=
;
PLC_9072.ita=Tipo controllo inverter non valido
PLC_9072.ing=Inverter control type not valid
PLC_9072.fra=Type contrle inverseur non valable
PLC_9072.ted=Kontrolltyp Wandler nicht gltig
PLC_9072.spa=Tipo control inverter no vlido
PLC_9072.por=
PLC_9072.sve=
PLC_9072.ola=
PLC_9072.fin=
PLC_9072.dan=
PLC_9072.nor=
;ita=
;Non viene riconosciuta la configurazione del controllo inverter
;
PLC_9073.ita=
PLC_9073.ing=
PLC_9073.fra=
PLC_9073.ted=
PLC_9073.spa=
PLC_9073.por=
PLC_9073.sve=
PLC_9073.ola=
PLC_9073.fin=
PLC_9073.dan=
PLC_9073.nor=
;
PLC_9081.ita=Anomalia in lubrificazione
PLC_9081.ing=Lubrication fault
PLC_9081.fra=Dfaillance lubrification
PLC_9081.ted=Anomalie bei Schmierung
PLC_9081.spa=Anomala en lubricacin
PLC_9081.por=
PLC_9081.sve=

114

BIESSE S.p.A. - appendiceB.fm220704

B Messaggi da PLC

PLC_9081.ola=
PLC_9081.fin=
PLC_9081.dan=
PLC_9081.nor=
;ita=
;Non stata rilevata alcuna transizione del sensore presenza lubrificante.
;Verificare il livello lubrificante e l'efficienza del sensore.
;
PLC_9082.ita=Lubrificazione in corso
PLC_9082.ing=Lubrication in progress
PLC_9082.fra=Lubrification en cours
PLC_9082.ted=Schmierung im Gang
PLC_9082.spa=Lubricacin en curso
PLC_9082.por=
PLC_9082.sve=
PLC_9082.ola=
PLC_9082.fin=
PLC_9082.dan=
PLC_9082.nor=
;ita=
;E' in corso il ciclo di lubrificazione
;Il messaggio scompare automaticamente terminato il ciclo.
;
PLC_9083.ita=Livello lubrificante insufficente
PLC_9083.ing=Low lubricant level
PLC_9083.fra=Niveau lubrifiant insuffisant
PLC_9083.ted=Schmiermittelpegel nicht ausreichend
PLC_9083.spa=Nivel lubrificante insuficiente
PLC_9083.por=
PLC_9083.sve=
PLC_9083.ola=
PLC_9083.fin=
PLC_9083.dan=
PLC_9083.nor=
;ita=
;Il livello di lubrificante insufficiente
;Ripristinare il livello del lubrificante.
;Se il problema persiste controllare il sensore di livello lubrificante
;
PLC_9091.ita=ALLARME Impianto Oleodinamico - Pressione Minima
PLC_9091.ing=ALARM - Hydraulic system has reached minimum pressure
PLC_9091.fra=ALARME Installation Olodynamique - Pression Minimum
PLC_9091.ted=ALARM ldynamische Anlage - Mindestdruck
PLC_9091.spa=ALARMA Instalacin Oleodinmica - Presin Mnima
PLC_9091.por=
PLC_9091.sve=
PLC_9091.ola=
PLC_9091.fin=
PLC_9091.dan=
PLC_9091.nor=
;

BIESSE S.p.A. - appendiceB.fm220704

115

B Messaggi da PLC

PLC_9092.ita=ALLARME Impianto Oleodinamico - Pressione Massima


PLC_9092.ing=ALARM - Hydraulic system has reached maximum pressure
PLC_9092.fra=ALARME Installation Olodynamique - Pression Maximum
PLC_9092.ted=ALARM ldynamische Anlage - Hchstdruck
PLC_9092.spa=ALARMA Instalacin Oleodinmica - Presin Mxima
PLC_9092.por=
PLC_9092.sve=
PLC_9092.ola=
PLC_9092.fin=
PLC_9092.dan=
PLC_9092.nor=
;
PLC_9093.ita=
PLC_9093.ing=
PLC_9093.fra=
PLC_9093.ted=
PLC_9093.spa=
PLC_9093.por=
PLC_9093.sve=
PLC_9093.ola=
PLC_9093.fin=
PLC_9093.dan=
PLC_9093.nor=
;
PLC_9095.ita=Attivazione Preset con refrigeranti attivi
PLC_9095.ing=Preset activation with active coolants
PLC_9095.fra=Activation Preset (pr-paramtrage) avec caloporteurs actifs
PLC_9095.ted=Aktivierung Preset bei aktiven Khlmitteln
PLC_9095.spa=Activacin Preset con refrigerantes activos
PLC_9095.por=
PLC_9095.sve=
PLC_9095.ola=
PLC_9095.fin=
PLC_9095.dan=
PLC_9095.nor=
;ita=
;E' stata richiesta l'attivazione del presetter con i refrigeranti pezzo attivi.
;Verificare che i refrigeranti siano disattivati e ripetere l'operazione.
;
PLC_9101.ita=ALLARME - Vuoto insufficiente
PLC_9101.ing=ALARM - Insufficient vacuum
PLC_9101.fra=ALARME - Vide insuffisante
PLC_9101.ted=ALARM - Vakuum ungengend
PLC_9101.spa=ALARMA - Vaco insuficiente
PLC_9101.por=
PLC_9101.sve=
PLC_9101.ola=
PLC_9101.fin=
PLC_9101.dan=
PLC_9101.nor=
;

116

BIESSE S.p.A. - appendiceB.fm220704

B Messaggi da PLC

PLC_9102.ita=Pezzo non bloccato in stazione 1


PLC_9102.ing=Workpiece not locked in station 1
PLC_9102.fra=Pice non bloque en station 1
PLC_9102.ted=Stck in Station 1 nicht blockiert
PLC_9102.spa=Pieza no bloqueada en Estacin 1
PLC_9102.por=
PLC_9102.sve=
PLC_9102.ola=
PLC_9102.fin=
PLC_9102.dan=
PLC_9102.nor=
;ita=
;Non stato bloccato il pezzo in stazione 1
;Provvedere al blocco tramite il comando a pedale e ripetere l'operazione desiderata
;
PLC_9103.ita=Pezzo non bloccato in stazione 2
PLC_9103.ing=Workpiece not locked in station 2
PLC_9103.fra=Pice non bloque en station 2
PLC_9103.ted=Stck in Station 2 nicht blockiert
PLC_9103.spa=Pieza no bloqueada en Estacin 2
PLC_9103.por=
PLC_9103.sve=
PLC_9103.ola=
PLC_9103.fin=
PLC_9103.dan=
PLC_9103.nor=
;ita=
;Non e' stato bloccato il pezzo in stazione 2
;Provvedere al blocco tramite il comando a pedale e ripetere l'operazione desiderata
;
PLC_9104.ita=
PLC_9104.ing=
PLC_9104.fra=
PLC_9104.ted=
PLC_9104.spa=
PLC_9104.por=
PLC_9104.sve=
PLC_9104.ola=
PLC_9104.fin=
PLC_9104.dan=
LC_9104.nor=
;
PLC_9105.ita=Attesa dati validi distinta
PLC_9105.ing=Waiting for work list valid data
PLC_9105.fra=Attente donnes valables liste
PLC_9105.ted=Warten auf gltige Listendaten
PLC_9105.spa=Espera datos vlidos distinta
PLC_9105.por=
PLC_9105.sve=
PLC_9105.ola=
PLC_9105.fin=

BIESSE S.p.A. - appendiceB.fm220704

117

B Messaggi da PLC

PLC_9105.dan=
PLC_9105.nor=
;ita=
;Il PLC sta attendendo che la distinta verifichi la correttezza dei dati impostati
;Verificare se vi sono altri messaggi significativi (contapezzi, spessore...),
;correggere la situazione di errore, ripulire la finestra messaggi e
;ripetere l'operazione desiderata
;Se il problema persiste contattare Intermac
;
PLC_9106.ita=Vuoto non attivo
PLC_9106.ing=No vacuum
PLC_9106.fra=Vide non active
PLC_9106.ted=Vakuum nicht aktiv
PLC_9106.spa=Vaco no activo
PLC_9106.por=
PLC_9106.sve=
PLC_9106.ola=
PLC_9106.fin=
PLC_9106.dan=
PLC_9106.nor=
;ita=
;Non stata accesa la pompa del vuoto
;Accendere la pompa.
;
PLC_9110.ita=Anomalia sensori magazzino 1
PLC_9110.ing=Faulty sensors - magazine 1
PLC_9110.fra=Dfaillance capteurs magasin 1
PLC_9110.ted=Anomalie Sensoren Magazin 1
PLC_9110.spa=Anomala sensores almacn 1
PLC_9110.por=
PLC_9110.sve=
PLC_9110.ola=
PLC_9110.fin=
PLC_9110.dan=
PLC_9110.nor=
;ita=
;Si verificata una situazione anomala nei sensori del magazzino utensile
;Verificare lo stato dei sensori
;
PLC_9111.ita=Anomalia sensori magazzino 2
PLC_9111.ing=Faulty sensors - magazine 1
PLC_9111.fra=Dfaillance capteurs magasin 2
PLC_9111.ted=Anomalie Sensoren Magazin 2
PLC_9111.spa=Anomala sensores almacn 2
PLC_9111.por=
PLC_9111.sve=
PLC_9111.ola=
PLC_9111.fin=
PLC_9111.dan=
PLC_9111.nor=
;ita=

118

BIESSE S.p.A. - appendiceB.fm220704

B Messaggi da PLC

;Si verificata una situazione anomala nei sensori del magazzino utensile
;Verificare lo stato dei sensori
;
PLC_9112.ita=Anomalia sensori magazzino 3
PLC_9112.ing=Faulty sensors - magazine 3
PLC_9112.fra=Dfaillance capteurs magasin 3
PLC_9112.ted=Anomalie Sensoren Magazin 3
PLC_9112.spa=Anomala sensores almacn 3
PLC_9112.por=
PLC_9112.sve=
PLC_9112.ola=
PLC_9112.fin=
PLC_9112.dan=
PLC_9112.nor=
;ita=
;Si verificata una situazione anomala nei sensori del magazzino utensile
;Verificare lo stato dei sensori
;
PLC_9113.ita=Tipo Mandrino non riconosciuto
PLC_9113.ing=
PLC_9113.fra=
PLC_9113.ted=
PLC_9113.spa=
PLC_9113.por=
PLC_9113.sve=
PLC_9113.ola=
PLC_9113.fin=
PLC_9113.dan=
PLC_9113.nor=
;ita=
;Non stato impostato correttamente il dato "tipinv" nella tabella Inverter
;
PLC_9114.ita=Comando chiusura magazzino 1 con protezione bassa
PLC_9114.ing=Close magazine 1 command with guard in low position
PLC_9114.fra=Commande fermeture magasin 1 avec protection basse
PLC_9114.ted=Schliebefehl Magazin 1 bei niedrigem Sicherheitslevel
PLC_9114.spa=Mando cierre almacn 1 con proteccin baja
PLC_9114.por=
PLC_9114.sve=
PLC_9114.ola=
PLC_9114.fin=
PLC_9114.dan=
PLC_9114.nor=
;ita=
;E' stato richiesto di arretrare il magazzino con la protezione non aperta
;
PLC_9115.ita=Comando chiusura magazzino 2 con protezione bassa
PLC_9115.ing=Close magazine 2 with guard in low position
PLC_9115.fra=Commande fermeture magasin 2 avec protection basse
PLC_9115.ted=Schliebefehl Magazin 2 bei niedrigem Sicherheitslevel
PLC_9115.spa=Mando cierre almacn 2 con proteccin baja

BIESSE S.p.A. - appendiceB.fm220704

119

B Messaggi da PLC

PLC_9115.por=
PLC_9115.sve=
PLC_9115.ola=
PLC_9115.fin=
PLC_9115.dan=
PLC_9115.nor=
;ita=
;E' stato richiesto di arretrare il magazzino con la protezione non aperta
;
PLC_9116.ita=Magazzino 1 in posizione non ammessa
PLC_9116.ing=Magazine 1 in disallowed position
PLC_9116.fra=Magasin 1 en position inadmissible
PLC_9116.ted=Magazin 1 in nicht zugelassener Position
PLC_9116.spa=Almacn 1 en posicin no admitida
PLC_9116.por=
PLC_9116.sve=
PLC_9116.ola=
PLC_9116.fin=
PLC_9116.dan=
PLC_9116.nor=
;ita=
;Il magazzino rotativo si trova in una posizione non ammessa
;Premere il pulsante di apertura/chiusura per posizionarlo correttamente
;
PLC_9117.ita=Magazzino 2 in posizione non ammessa
PLC_9117.ing=Magazine 2 in disallowed position
PLC_9117.fra=Magasin 2 en position inadmissible
PLC_9117.ted=Magazin 2 in nicht zugelassener Position
PLC_9117.spa=Almacn 2 en posicin no admitida
PLC_9117.por=
PLC_9117.sve=
PLC_9117.ola=
PLC_9117.fin=
PLC_9117.dan=
PLC_9117.nor=
;ita=
;Il magazzino rotativo si trova in una posizione non ammessa
;Premere il pulsante di apertura/chiusura per posizionarlo correttamente
;
PLC_9118.ita=Magazzino 3 in posizione non ammessa
PLC_9118.ing=Magazine 3 in disallowed position
PLC_9118.fra=Magasin 3 en position inadmissible
PLC_9118.ted=Magazin 3 in nicht zugelassener Position
PLC_9118.spa=Almacn 3 en posicin no admitida
PLC_9118.por=
PLC_9118.sve=
PLC_9118.ola=
PLC_9118.fin=
PLC_9118.dan=
PLC_9118.nor=
;ita=

120

BIESSE S.p.A. - appendiceB.fm220704

B Messaggi da PLC

;Il magazzino rotativo si trova in una posizione non ammessa


;Premere il pulsante di apertura/chiusura per posizionarlo correttamente
;
PLC_9119.ita=Magazzino 4 in posizione non ammessa
PLC_9119.ing=Magazine 4 in disallowed position
PLC_9119.fra=Magasin 4 en position inadmissible
PLC_9119.ted=Magazin 4 in nicht zugelassener Position
PLC_9119.spa=Almacn 4 en posicin no admitida
PLC_9119.por=
PLC_9119.sve=
PLC_9119.ola=
PLC_9119.fin=
PLC_9119.dan=
PLC_9119.nor=
;ita=
;Il magazzino rotativo si trova in una posizione non ammessa
;Premere il pulsante di apertura/chiusura per posizionarlo correttamente
;
PLC_9120.ita=Utensile non caricato
PLC_9120.ing=Tool not loaded
PLC_9120.fra=Outil non charg
PLC_9120.ted=Werkzeug nicht geladen
PLC_9120.spa=Utensilio no cargado
PLC_9120.por=
PLC_9120.sve=
PLC_9120.ola=
PLC_9120.fin=
PLC_9120.dan=
PLC_9120.nor=
;ita=
;Al termine delle operazioni di carico utensile, il sensore di rilevamento presenza utensile sulla
testa non rileva l'utensile.
;Se l'utensile effettivamente presente, controllare il sensore di presenza utensile sulla testa
;
PLC_9121.ita=Utensile non scaricato
PLC_9121.ing=Tool not unloaded
PLC_9121.fra=Outil non dcharg
PLC_9121.ted=Werkzeug nicht abgeladen
PLC_9121.spa=Utensilio no descargado
PLC_9121.por=
PLC_9121.sve=
PLC_9121.ola=
PLC_9121.fin=
PLC_9121.dan=
PLC_9121.nor=
;ita=
;Al termine delle operazioni di scarico utensile il sensore di rilevamento presenza utensile rileva
ancora la presenza di un utensile sulla testa.
;Se sulla testa non presente alcun utensile controllare il sensore di presenza utensile sulla testa
;

BIESSE S.p.A. - appendiceB.fm220704

121

B Messaggi da PLC

PLC_9122.ita=Utensile non presente in magazzino


PLC_9122.ing=Tool not present in magazine
PLC_9122.fra=Outil manquant en magasin
PLC_9122.ted=Werkzeug in Lager nicht vorhanden
PLC_9122.spa=Utensilio no presente en almacn
PLC_9122.por=
PLC_9122.sve=
PLC_9122.ola=
PLC_9122.fin=
PLC_9122.dan=
PLC_9122.nor=
;ita=
;E' stato comandato il prelievo di un utensile ma la posizione prevista risulta vuota.
;Se la posizione risulta occupata controllare il funzionamento del sensore presenza utensile in
magazzino
;
PLC_9123.ita=Scaricare l'utensile manualmente
PLC_9123.ing=Unload tool manually
PLC_9123.fra=Dcharger l'outil manuellement
PLC_9123.ted=Werkzeug manuell abladen
PLC_9123.spa=Descargar el utensilio manualmente
PLC_9123.por=
PLC_9123.sve=
PLC_9123.ola=
PLC_9123.fin=
PLC_9123.dan=
PLC_9123.nor=
;ita=
;Il PLC rileva la pinza portautensile piena
;Scaricare l'utensile manualmente o verificare il sensore di mandrino pieno
;
PLC_9124.ita=Utensile montato su testa ma non caricato su CN
PLC_9124.ing=Tool loaded on head but not programmed for NC
PLC_9124.fra=Outil mont sur tte mais non charg sur CN
PLC_9124.ted=Werkzeug auf Kopf montiert, aber nicht auf CN geladen
PLC_9124.spa=Utensilio montado en cabeza pero no cargado en CN
PLC_9124.por=
PLC_9124.sve=
PLC_9124.ola=
PLC_9124.fin=
PLC_9124.dan=
PLC_9124.nor=
;ita=
;Il sensore di presenza utensile sulla testa rileva la presenza di un utensile ma per il CN non
presente alcun utensile.
;Togliere l'utensile manualmente o, se l'utensile non presente, controllare il sensore di presenza
utensile sulla testa
;
PLC_9125.ita=ALLARME FIELDBUS - Scheda
PLC_9125.ing=FIELDBUS ALARM - Card
PLC_9125.fra=ALARME FIELDBUS - Carte

122

BIESSE S.p.A. - appendiceB.fm220704

B Messaggi da PLC

PLC_9125.ted=ALARM FIELDBUS - Platte


PLC_9125.spa=ALARMA FIELDBUS - Ficha
PLC_9125.por=
PLC_9125.sve=
PLC_9125.ola=
PLC_9125.fin=
PLC_9125.dan=
PLC_9125.nor=
;ita=
;La scheda fieldbus segnalata non funziona correttamente
;
PLC_9126.ita=Apertura non consentita - Pericolo di collisione con testa operatrice
PLC_9126.ing=Opening not allowed - Risk of collision with head
PLC_9126.fra=Ouverture interdite - Risque de collision avec tte de faonnage
PLC_9126.ted=ffnung nicht zugelassen - Kollisionsgefahr Kopf
PLC_9126.spa=Abertura no permitida - Peligro de colisin con cabezall
PLC_9126.por=
PLC_9126.sve=
PLC_9126.ola=
PLC_9126.fin=
PLC_9126.dan=
PLC_9126.nor=
;ita=
;La testa operatrice si trova in posizione pericolosa rispetto ai magazzini utensile
;Spostare la testa operatrice in posizione di sicurezza
;
PLC_9127.ita=Magazzino 1 non alimentato
PLC_9127.ing=No power on Magazine 1
PLC_9127.fra=Magasin 1 non aliment
PLC_9127.ted=Magazin 1 nicht gespeist
PLC_9127.spa=Almacn 1 no alimentado
PLC_9127.por=
PLC_9127.sve=
PLC_9127.ola=
PLC_9127.fin=
PLC_9127.dan=
PLC_9127.nor=
;ita=
;Il magazzino portautensili 1 non alimentato
;Il messaggio scompare quando il magazzino viene alimentato
;
PLC_9128.ita=Magazzino 2 non alimentato
PLC_9128.ing=No power on Magazine 2
PLC_9128.fra=Magasin 2 non aliment
PLC_9128.ted=Magazin 2 nicht gespeist
PLC_9128.spa=Almacn 2 no alimentado
PLC_9128.por=
PLC_9128.sve=
PLC_9128.ola=
PLC_9128.fin=
PLC_9128.dan=

BIESSE S.p.A. - appendiceB.fm220704

123

B Messaggi da PLC

PLC_9128.nor=
;ita=
;Il magazzino portautensili 2 non alimentato
;Il messaggio scompare quando il magazzino viene alimentato
;
PLC_9129.ita=Errore in esecuzione comando Jog
PLC_9129.ing=Fault during execution of Jog command
PLC_9129.fra=Erreur en excution commande Jog
PLC_9129.ted=Fehler bei Ausfhrung JOG-Befehl
PLC_9129.spa=Error en ejecucin mando Jog
PLC_9129.por=
PLC_9129.sve=
PLC_9129.ola=
PLC_9129.fin=
PLC_9129.dan=
PLC_9129.nor=
;ita=
;Il CN non in grado di eseguire il comando di JOG
;
PLC_9130.ita=Attesa sblocco pinza portautensile
PLC_9130.ing=Waiting for tool collet to unlock
PLC_9130.fra=Attente dblocage pince porte-outil
PLC_9130.ted=Warten auf Lsen von Zangenblockierung Werkzeughalter
PLC_9130.spa=Espera desbloqueo pinza portautensilio
PLC_9130.por=
PLC_9130.sve=
PLC_9130.ola=
PLC_9130.fin=
PLC_9130.dan=
PLC_9130.nor=
;ita=
;Il PLC sta attendendo che la pinza portautensile sia sbloccata
;Se la segnalazione persiste controllare i sensori della pinza portautensile
;
PLC_9131.ita=
PLC_9131.ing=
PLC_9131.fra=
PLC_9131.ted=
PLC_9131.spa=
PLC_9131.por=
PLC_9131.sve=
PLC_9131.ola=
PLC_9131.fin=
PLC_9131.dan=
PLC_9131.nor=
;
PLC_9150.ita=Attesa segnale PON azionamenti
PLC_9150.ing=Waiting for drives PON signal
PLC_9150.fra=Attente signal alimentation actionnements PON
PLC_9150.ted=Warten auf PON-Signal Steuerungen
PLC_9150.spa=Espera seal PON accionamientos

124

BIESSE S.p.A. - appendiceB.fm220704

B Messaggi da PLC

PLC_9150.por=
PLC_9150.sve=
PLC_9150.ola=
PLC_9150.fin=
PLC_9150.dan=
PLC_9150.nor=
;ita=
;Il PLC attende il segnale PON dagli azionamenti per poter proseguire nelle fasi di abilitazione
degli assi
;e accensione della macchina
;Se la segnalazione persiste contattare Intermac
;
PLC_9151.ita=Attesa segnale DRIVEOK azionamenti
PLC_9151.ing=Waiting for DRIVESOK
PLC_9151.fra=Attente signal activation actionnements DRIVEOK
PLC_9151.ted=Warten auf DRIVEOK-Signal Steuerungen
PLC_9151.spa=Espera seal DRIVEOK accionamientos
PLC_9151.por=
PLC_9151.sve=
PLC_9151.ola=
PLC_9151.fin=
PLC_9151.dan=
PLC_9151.nor=
;ita=
;Il PLC attende il segnale DRIVEOK dagli azionamenti per poter proseguire nelle fasi di
abilitazione degli assi
;e accensione della macchina.
;Se la segnalazione persiste contattare Intermac
;
PLC_9152.ita=Anomalia sensori tastatore fisso
PLC_9152.ing=Faulty fixed thickness tracer
PLC_9152.fra=Dfaillance capteurs palpeur fixe
PLC_9152.ted=Anomalie Sensoren fester Taster
PLC_9152.spa=Anomala sensores palpadores fijos
PLC_9152.por=
PLC_9152.sve=
PLC_9152.ola=
PLC_9152.fin=
PLC_9152.dan=
PLC_9152.nor=
;ita=
;I sensori di tastatore alto e basso sono entrambi accesi
;Verificare i sensori
;
PLC_9153.ita=Timeout attesa sensore tastatore basso
PLC_9153.ing=Signal from lower tickness tracer timeout
PLC_9153.fra=Hors dlai attente capteur palpeur bas
PLC_9153.ted=Timeout Warten auf Sensor Taster Unten
PLC_9153.spa=Time out espera sensor palpador bajo
PLC_9153.por=
PLC_9153.sve=

BIESSE S.p.A. - appendiceB.fm220704

125

B Messaggi da PLC

PLC_9153.ola=
PLC_9153.fin=
PLC_9153.dan=
PLC_9153.nor=
;ita=
;Il tastatore fisso non si abbassato entro il tempo previsto
;Controllare che non ci siano impedimenti al movimento e che il sensore di tastatore basso
funzioni correttamente
;
PLC_9154.ita=Timeout attesa sensore tastatore alto
PLC_9154.ing=Signal from upper thicness tracer sensor timeout
PLC_9154.fra=Hors dlai attente capteur palpeur haut
PLC_9154.ted=Timeout Warten auf Sensor Taster Oben
PLC_9154.spa=Time out espera sensor palpador alto
PLC_9154.por=
PLC_9154.sve=
PLC_9154.ola=
PLC_9154.fin=
PLC_9154.dan=
PLC_9154.nor=
;ita=
;Il tastatore fisso non si e' alzato entro il tempo previsto
;Controllare che non ci siano impedimenti al movimento e che il sensore di tastatore alto funzioni
correttamente
;
PLC_9155.ita=Tastatore fisso in posizione non ammessa
PLC_9155.ing=Fixed thickness tracer disallowed position
PLC_9155.fra=Palpeur fixe en position interdite
PLC_9155.ted=Fester Taster in nicht zugelassener Position
PLC_9155.spa=Palpador fijo en posicin no admitida
PLC_9155.por=
PLC_9155.sve=
PLC_9155.ola=
PLC_9155.fin=
PLC_9155.dan=
PLC_9155.nor=
;ita=
;Non vengono rilevati i segnali dei sensori di tastatore alto e tastatatore basso
;Premere il pulsante di movimento tastatore fisso per portarlo in posizione nota
;
PLC_9156.ita=Tastatore fisso basso
PLC_9156.ing=Fixed thickness tracer low
PLC_9156.fra=Palpeur fixe bas
PLC_9156.ted=Fester Taster unten
PLC_9156.spa=Palpador fijo bajo
PLC_9156.por=
PLC_9156.sve=
PLC_9156.ola=
PLC_9156.fin=
PLC_9156.dan=
PLC_9156.nor=

126

BIESSE S.p.A. - appendiceB.fm220704

B Messaggi da PLC

;ita=
;E' stato rilevato il tastatore fisso basso durante un'operazione che non ammette tale stato
;Alzare il tastatore fisso
;
PLC_9157.ita=Azzeramento non ammesso con questa categoria utensile
PLC_9157.ing=Reset not allowed for tool of this group
PLC_9157.fra=Mise zro interdite cette catgorie outil
PLC_9157.ted=Nullstellung bei dieser Werkzeugkategorie nicht zugelassen
PLC_9157.spa=Puesta a cero no admitida con esta categora utensilio
PLC_9157.por=
PLC_9157.sve=
PLC_9157.ola=
PLC_9157.fin=
PLC_9157.dan=
PLC_9157.nor=
;ita=
;Con l'utensile montato non possibile effettuare l'azzeramento per problemi di collisione
;Smontare manualmente l'utensile prima di effettuare l'azzeramento
;
PLC_9158.ita=Errore in esecuzione M208
PLC_9158.ing=Error during run of M208
PLC_9158.fra=Erreur en excution M208
PLC_9158.ted=Fehler bei Ausfhrung M208
PLC_9158.spa=Error en ejecucin M208
PLC_9158.por=
PLC_9158.sve=
PLC_9158.ola=
PLC_9158.fin=
PLC_9158.dan=
PLC_9158.nor=
;ita=
;Si e' verificato un errore nella scrittura dati in tabella
;Contattare Intermac
;
PLC_9159.ita=Esecuzione comando palmare
PLC_9159.ing=Execution of handbox command
PLC_9159.fra=Excution commande palmaire
PLC_9159.ted=Ausfhrung Handbefehl
PLC_9159.spa=Ejecucin mando botonera palmar remota
PLC_9159.por=
PLC_9159.sve=
PLC_9159.ola=
PLC_9159.fin=
PLC_9159.dan=
PLC_9159.nor=
;ita=
;E' in corso l'invio di un comando al palmare
;Il segnale deve scomparire automaticamente dopo pochi istanti. Se persiste contattare Intermac.
;
PLC_9160.ita=Timeout esecuzione comando palmare
PLC_9160.ing=Timeout handbox command execution

BIESSE S.p.A. - appendiceB.fm220704

127

B Messaggi da PLC

PLC_9160.fra=Hors dlai excution commande palmaire


PLC_9160.ted=Timeout Ausfhrung Handbefehl
PLC_9160.spa=Time out ejecucin mando botonera palmar remota
PLC_9160.por=
PLC_9160.sve=
LC_9160.ola=
PLC_9160.fin=
PLC_9160.dan=
PLC_9160.nor=
;ita=
;Si e' verificato un problema con la comunicazione con il palmare.
;
PLC_9161.ita=Attesa driver palmare
PLC_9161.ing=Waiting for handbox driver
PLC_9161.fra=Attente actionneur palmaire
PLC_9161.ted=Warten auf Handbefehl
PLC_9161.spa=Espera driver botonera palmar remota
PLC_9161.por=
PLC_9161.sve=
PLC_9161.ola=
PLC_9161.fin=
PLC_9161.dan=
PLC_9161.nor=
;ita=
;Il PLC in attesa di comunicare con il gestore della comunicazione con il palmare
;Se il messaggio persiste riavviare il CN
;
PLC_9162.ita=Movimento tastatore in posizione non ammessa
PLC_9162.ing=Thickness tracer movement not allowed in this position
PLC_9162.fra=Mouvement palpeur en position interdite
PLC_9162.ted=Bewegung Taster in nicht zugelassener Position
PLC_9162.spa=Movimiento palpador en posicin no admitida
PLC_9162.por=
PLC_9162.sve=
PLC_9162.ola=
PLC_9162.fin=
PLC_9162.dan=
PLC_9162.nor=
;ita=
;E' stato richiesto il movimento del tastatore fisso con la testa operatrice in posizione di pericolo
;Muovere la testa ad una quota Y ammessa
;
PLC_9163.ita=Movimento tastatore: asse A in posizione non ammessa
PLC_9163.ing=Thickness tracer movement A axis not allowed in this position
PLC_9163.fra=Mouvement palpeur: axe A en position interdite
PLC_9163.ted=Tasterbewegung: Achse A in nicht zugelassener Position
PLC_9163.spa=Movimiento palpador: eje A en posicin no admitida
PLC_9163.por=
PLC_9163.sve=
PLC_9163.ola=
PLC_9163.fin=

128

BIESSE S.p.A. - appendiceB.fm220704

B Messaggi da PLC

PLC_9163.dan=
PLC_9163.nor=
;ita=
;E' stato richiesto il movimento del tastatore fisso con l'asse A in una posizione pericolosa
;Portare l'asse A manualmente in una posizione ammessa
;
PLC_9164.ita=Movimento tastatore: asse C in posizione non ammessa
PLC_9164.ing=Thickness tracer movement C axis not allowed in this position
PLC_9164.fra=Mouvement palpeur: axe C en position interdite
PLC_9164.ted=Tasterbewegung: Achse C in nicht zugelassener Position
PLC_9164.spa=Movimiento palpador: eje C en posicin no admitida
PLC_9164.por=
PLC_9164.sve=
PLC_9164.ola=
PLC_9164.fin=
PLC_9164.dan=
PLC_9164.nor=
;ita=
;E' stato richiesto il movimento del tastatore fisso con l'asse C in una posizione pericolosa
;Portare l'asse C manualmente in una posizione ammessa
;
PLC_9165.ita=Anomalia switch
PLC_9165.ing=
PLC_9165.fra=
PLC_9165.ted=
PLC_9165.spa=
PLC_9165.por=
PLC_9165.sve=
PLC_9165.ola=
PLC_9165.fin=
PLC_9165.dan=
PLC_9165.nor=
;ita=
;Si e' verificato un errore nella gestione PLC
;Comunicare a Intermac il numero di errore
;
PLC_9166.ita=Attesa arresto mandrino
PLC_9166.ing=
PLC_9166.fra=
PLC_9166.ted=
PLC_9166.spa=
PLC_9166.por=
PLC_9166.sve=
PLC_9166.ola=
PLC_9166.fin=
PLC_9166.dan=
PLC_9166.nor=
;ita=
;Il PLC sta attendendo l'arresto della rotazione mandrino
;Se il messaggio persiste con mandrino fermo ed il programma non procede contattare Intermac
;

BIESSE S.p.A. - appendiceB.fm220704

129

B Messaggi da PLC

PLC_9167.ita=Attesa magazzino disco in posizione di riposo


PLC_9167.ing=
PLC_9167.fra=
PLC_9167.ted=
PLC_9167.spa=
PLC_9167.por=
PLC_9167.sve=
PLC_9167.ola=
PLC_9167.fin=
PLC_9167.dan=
PLC_9167.nor=
;ita=
;E' stata richiesto il movimento del magazzino disco sega.
;Si in attesa del sensore di magazzino in posizione di riposo
;Se il messaggio persiste con il magazzino in posizione di riposo controllare il relativo sensore
;
PLC_9168.ita=Attesa magazzino disco in posizione di carico
PLC_9168.ing=
PLC_9168.fra=
PLC_9168.ted=
PLC_9168.spa=
PLC_9168.por=
PLC_9168.sve=
PLC_9168.ola=
PLC_9168.fin=
PLC_9168.dan=
PLC_9168.nor=
;ita=
;E' stato richiesto il movimento del magazzino disco sega.
;Si in attesa del sensore di magazzino in posizione di carico-scarico
;Se il messaggio persiste con il magazzino in posizione di carico controllare il relativo sensore
;
PLC_9169.ita=Timeout attesa spostamento disco sega
PLC_9169.ing=
PLC_9169.fra=
PLC_9169.ted=
PLC_9169.spa=
PLC_9169.por=
PLC_9169.sve=
PLC_9169.ola=
PLC_9169.fin=
PLC_9169.dan=
PLC_9169.nor=
;ita=
;E' stata richiesto il movimento del magazzino disco sega.
;Il comando non stato eseguito entro il tempo previsto.
;Controllare che non ci siano impedimenti al movimento e che i sensori di posizione del magazzino
siano efficienti.
;
PLC_9170.ita=Assi in posizione pericolosa
PLC_9170.ing=

130

BIESSE S.p.A. - appendiceB.fm220704

B Messaggi da PLC

PLC_9170.fra=
PLC_9170.ted=
PLC_9170.spa=
PLC_9170.por=
PLC_9170.sve=
PLC_9170.ola=
PLC_9170.fin=
PLC_9170.dan=
PLC_9170.nor=
;ita=
;E' stata richiesta un'operazione con gli assi X e Y in posizione di potenziale pericolo di collisione.
;Spostare manualmente gli assi prima di ripetere l'operazione desiderata.
;
PLC_9171.ita=Anomalia sensori magazzino disco sega
PLC_9171.ing=
PLC_9171.fra=
PLC_9171.ted=
PLC_9171.spa=
PLC_9171.por=
PLC_9171.sve=
PLC_9171.ola=
PLC_9171.fin=
PLC_9171.dan=
PLC_9171.nor=
;ita=
;Entrambi i sensori di posizione del magazzino disco sega sono a livello alto
;Controllare i sensori
;
PLC_9172.ita=Richiesta M165 o M166 con magazzino disco in movimento
PLC_9172.ing=
PLC_9172.fra=
PLC_9172.ted=
PLC_9172.spa=
PLC_9172.por=
PLC_9172.sve=
PLC_9172.ola=
PLC_9172.fin=
PLC_9172.dan=
PLC_9172.nor=
;ita=
;E' stata richiesta l'esecuzione di M165 o M166 mentre il magazzino disco era gi in movimento
;
PLC_9173.ita=Sistemare magazzino disco sega
PLC_9173.ing=
PLC_9173.fra=
PLC_9173.ted=
PLC_9173.spa=
PLC_9173.por=
PLC_9173.sve=
PLC_9173.ola=
PLC_9173.fin=

BIESSE S.p.A. - appendiceB.fm220704

131

B Messaggi da PLC

PLC_9173.dan=
PLC_9173.nor=
;ita=
;Il magazzino disco sega non risulta in posizione nota (entrambe i sensori di posizione sono a
livello basso)
;Premere il pulsante di spostamento magazzino per portarlo in posizione di riposo
;
PLC_9174.ita=Magazzino disco sega non in posizione di riposo
PLC_9174.ing=
PLC_9174.fra=
PLC_9174.ted=
PLC_9174.spa=
PLC_9174.por=
PLC_9174.sve=
PLC_9174.ola=
PLC_9174.fin=
PLC_9174.dan=
PLC_9174.nor=
;ita=
;E' stata richiesta un'operazione che richiede il magazzino disco sega in posizione di riposo per
essere eseguita
;Portare il magazzino disco sega in posizione di riposo prima di ripetere l'operazione desiderata
;
PLC_9175.ita=Magazzino disco sega non in posizione di carico
PLC_9175.ing=
PLC_9175.fra=
PLC_9175.ted=
PLC_9175.spa=
PLC_9175.por=
PLC_9175.sve=
PLC_9175.ola=
PLC_9175.fin=
PLC_9175.dan=
PLC_9175.nor=
;ita=
;E' stata richiesta un'operazione che richiede il magazzino disco sega in posizione di carico
;Portare il magazzino disco sega in posizione di carico prima di ripetere l'operazione desiderata
;
PLC_9176.ita=Manca potenza ai motori durante azzeramento
PLC_9176.ing=
PLC_9176.fra=
PLC_9176.ted=
PLC_9176.spa=
PLC_9176.por=
PLC_9176.sve=
PLC_9176.ola=
PLC_9176.fin=
PLC_9176.dan=
PLC_9176.nor=
;ita=

132

BIESSE S.p.A. - appendiceB.fm220704

B Messaggi da PLC

;E' stata tolta la potenza ai motori durante l'azzeramento


;
PLC_9201.ita=
PLC_9201.ing=
PLC_9201.fra=
PLC_9201.ted=
PLC_9201.spa=
PLC_9201.por=
PLC_9201.sve=
PLC_9201.ola=
PLC_9201.fin=
PLC_9201.dan=
PLC_9201.nor=
;
PLC_9203.ita=Timeout salita allineatori centrali
PLC_9203.ing=Central aligner lift timeout
PLC_9203.fra=Hors dlai monte dispositifs d'alignement centraux
PLC_9203.ted=Timeout Anstieg zentrale Ausrichter
PLC_9203.spa=Time out subida alineadores centrales
PLC_9203.por=
PLC_9203.sve=
PLC_9203.ola=
PLC_9203.fin=
PLC_9203.dan=
PLC_9203.nor=
;ita=
;Gli allineatori centrali non sono saliti nel tempo previsto.
;Controllare i dispositivi ed i sensori degli allineatori
;
PLC_9204.ita=Timeout salita allineatori origine 1
PLC_9204.ing=Origin 1 aligners lift timeout
PLC_9204.fra=Hors dlai monte dispositifs d'alignement origine 1
PLC_9204.ted=Timeout Anstieg Ausrichter Nullpunkt 1
PLC_9204.spa=Time out subida alineadores origen 1
PLC_9204.por=
PLC_9204.sve=
PLC_9204.ola=
PLC_9204.fin=
PLC_9204.dan=
PLC_9204.nor=
;ita=
;Gli allineatori dell'origine 1 non sono saliti nel tempo previsto.
;Controllare i dispositivi ed i sensori degli allineatori
;
PLC_9205.ita=Timeout salita allineatori origine 2
PLC_9205.ing=Origin 2 aligners lift timeout
PLC_9205.fra=Hors dlai monte dispositifs d'alignement origine 2
PLC_9205.ted=Timeout Anstieg Ausrichter Nullpunkt 2
PLC_9205.spa=Time out subida alineadores origen 2
PLC_9205.por=
PLC_9205.sve=

BIESSE S.p.A. - appendiceB.fm220704

133

B Messaggi da PLC

PLC_9205.ola=
PLC_9205.fin=
PLC_9205.dan=
PLC_9205.nor=
;ita=
;Gli allineatori dell'origine 2 non sono saliti nel tempo previsto.
;Controllare i dispositivi ed i sensori degli allineatori
;
PLC_9207.ita=Timeout discesa allineatori centrali
PLC_9207.ing=Central aligners descent timeout
PLC_9207.fra=Hors dlai descente dispositifs d'alignement centraux
PLC_9207.ted=Timeout Abstieg zentrale Ausrichter
PLC_9207.spa=Time out bajada alineadores centrales
PLC_9207.por=
PLC_9207.sve=
PLC_9207.ola=
PLC_9207.fin=
PLC_9207.dan=
PLC_9207.nor=
;ita=
;Gli allineatori centrali non sono rientrati nel tempo previsto.
;Controllare i dispositivi ed i sensori degli allineatori
;
PLC_9208.ita=Timeout discesa allineatori origine 1
PLC_9208.ing=Origin 1 aligners descent timeout
PLC_9208.fra=Hors dlai descente dispositifs d'alignement origine 1
PLC_9208.ted=Timeout Abstieg Ausrichter Nullpunkt 1
PLC_9208.spa=Time out bajada alineadores origen 1
PLC_9208.por=
PLC_9208.sve=
PLC_9208.ola=
PLC_9208.fin=
PLC_9208.dan=
PLC_9208.nor=
;ita=
;Gli allineatori dell'origine 1 non sono rientrati nel tempo previsto.
;Controllare i dispositivi ed i sensori degli allineatori
;
PLC_9209.ita=Timeout discesa allineatori origine 2
PLC_9209.ing=Origin 2 aligners descent timeout
PLC_9209.fra=Hors dlai descente dispositifs d'alignement origine 2
PLC_9209.ted=Timeout Abstieg Ausrichter Nullpunkt 2
PLC_9209.spa=Time out bajada alineadores origen 2
PLC_9209.por=
PLC_9209.sve=
PLC_9209.ola=
PLC_9209.fin=
PLC_9209.dan=
PLC_9209.nor=
;ita=
;Gli allineatori dell'origine 2 non sono rientrati nel tempo previsto.

134

BIESSE S.p.A. - appendiceB.fm220704

B Messaggi da PLC

;Controllare i dispositivi ed i sensori degli allineatori


;
PLC_9210.ita=Movimento di parcheggio non possibile: battuta manuale alta
PLC_9210.ing=Park movement inhibited: manual shoulder raised
PLC_9210.fra=Mouvement de stationnement pas possible: bute manuelle haute
PLC_9210.ted=Parkbewegung nicht mglich: hoher manueller Anschlag
PLC_9210.spa=Movimiento de estacionamiento no posible: tope manual alto
PLC_9210.por=
PLC_9210.sve=
PLC_9210.ola=
PLC_9210.fin=
PLC_9210.dan=
PLC_9210.nor=
;ita=
;Non possibile eseguire un parcheggio assi perch risulta alta una battuta manuale.
;Per eseguire il parcheggio abbassare la battuta
;
PLC_9211.ita=Asse X non in posizione di parcheggio
PLC_9211.ing=X axis not in park position
PLC_9211.fra=Axe X non en position de stationnement
PLC_9211.ted=X-Achse nicht in Parkposition
PLC_9211.spa=Eje X no en posicin de estacionamiento
PLC_9211.por=
PLC_9211.sve=
PLC_9211.ola=
PLC_9211.fin=
PLC_9211.dan=
PLC_9211.nor=
;ita=
;E' stato eseguito un ciclo di parcheggio ma il sensore di asse X in parcheggio non lo rileva.
;Controllare il sensore di parcheggio dell'asse X o la quota di parcheggio nei dati macchina
;
PLC_9212.ita=Asse Y non in posizione di parcheggio
PLC_9212.ing=Y axis not in park position
PLC_9212.fra=Axe Y non en position de stationnement
PLC_9212.ted=Y-Achse nicht in Parkposition
PLC_9212.spa=Eje Y no en posicin de estacionamiento
PLC_9212.por=
PLC_9212.sve=
PLC_9212.ola=
PLC_9212.fin=
PLC_9212.dan=
PLC_9212.nor=
;ita=
;E' stato eseguito un ciclo di parcheggio ma il sensore di asse Y in parcheggio non lo rileva.
;Controllare il sensore di parcheggio dell'asse Y o la quota di parcheggio nei dati macchina
;
PLC_9213.ita=Movimento di parcheggio non possibile: piano alto
PLC_9213.ing=Park movement inhibited: table raised
PLC_9213.fra=Mouvement de stationnement pas possible: plan haut
PLC_9213.ted=Parkbewegung nicht mglich: hohe Flche

BIESSE S.p.A. - appendiceB.fm220704

135

B Messaggi da PLC

PLC_9213.spa=Movimiento de estacionamiento no posible: plano alto


PLC_9213.por=
PLC_9213.sve=
PLC_9213.ola=
PLC_9213.fin=
PLC_9213.dan=
PLC_9213.nor=
;ita=
;Non possibile eseguire un ciclo di parcheggio assi, il piano della macchina non risulta basso
;
PLC_9214.ita=Movimento di parcheggio non possibile: piedini di carico alti
PLC_9214.ing=Park movement inhibited: loading feet raised
PLC_9214.fra=Mouvement de stationnement impossible: pieds de chargement hauts
PLC_9214.ted=Parkbewegung nicht mglich: Ladefchen hoch
PLC_9214.spa=Movimiento de estacionamiento no posible: pies de carga altos
PLC_9214.por=
PLC_9214.sve=
PLC_9214.ola=
PLC_9214.fin=
PLC_9214.dan=
PLC_9214.nor=
;ita=
;Non possibile eseguire un ciclo di parcheggio assi, i piedini di carico lastra risultano alti sul
piano.
;Abbassare i piedini di carico
;
PLC_9215.ita=Movimento di parcheggio non possibile: allineatori alti
PLC_9215.ing=Park movement inhibited: thickness tracers raised
PLC_9215.fra=Mouvement de stationnement pas possible: dispositifs d'alignement hauts
PLC_9215.ted=Parkbewegung nicht mglich: Ausrichter hoch
PLC_9215.spa=Movimiento de estacionamiento no posible: alineadores altos
PLC_9215.por=
PLC_9215.sve=
PLC_9215.ola=
PLC_9215.fin=
PLC_9215.dan=
PLC_9215.nor=
;ita=
;Non possibile eseguire un ciclo di parcheggio assi, gli allineatori lastra risultano alti sul piano.
;Abbassare gli allineatori
;
PLC_9216.ita=Testa di taglio non alta
PLC_9216.ing=Cutting head not raised
PLC_9216.fra=Tte de dbit non haute
PLC_9216.ted=Schneidekopf nicht hoch
PLC_9216.spa=Cabeza de corte no alta
PLC_9216.por=
PLC_9216.sve=
PLC_9216.ola=
PLC_9216.fin=
PLC_9216.dan=

136

BIESSE S.p.A. - appendiceB.fm220704

B Messaggi da PLC

PLC_9216.nor=
;ita=
;E' stata comandata una salita testa di taglio ma il sensore relativo non rileva la testa alta.
;Controllare il sensore testa alta e i dispositivi di salita/discesa testa
;
PLC_9218.ita=Timeout salita testa
PLC_9218.ing=Cutting head rise timeout
PLC_9218.fra=Hors dlai monte tte
PLC_9218.ted=Timeout Anstieg Kopf
PLC_9218.spa=Time out subida cabeza
PLC_9218.por=
PLC_9218.sve=
PLC_9218.ola=
PLC_9218.fin=
PLC_9218.dan=
PLC_9218.nor=
;ita=
;La testa di taglio non salita nel tempo previsto.
;Controllare il sensore testa alta e i dispositivi di salita/discesa testa ed il dato macchina relativo al
tempo di salita testa
;
PLC_9219.ita=Timeout discesa testa
PLC_9219.ing=Down stroke head timeout
PLC_9219.fra=Hors dlai de la descente de la tte
PLC_9219.ted=Timeout Kopfsinken
PLC_9219.spa=Time out de bajada de la cabeza
PLC_9219.por=
PLC_9219.sve=
PLC_9219.ola=
PLC_9219.fin=
PLC_9219.dan=
PLC_9219.nor=
;ita=
;La testa di taglio dopo il tempo previsto per la discesa risulta ancora alta (sensore testa alta
attivo).
;Controllore il sensore di testa alta e i dispositivi di salita/discesa della testa
;
PLC_9220.ita=
PLC_9220.ing=
PLC_9220.fra=
PLC_9220.ted=
PLC_9220.spa=
PLC_9220.por=
PLC_9220.sve=
PLC_9220.ola=
PLC_9220.fin=
PLC_9220.dan=
PLC_9220.nor=
;
PLC_9221.ita=Non possibile aprire le bocchette, programma in corso
PLC_9221.ing=Opening nozzles impossible, program in progress

BIESSE S.p.A. - appendiceB.fm220704

137

B Messaggi da PLC

PLC_9221.fra=Il n'est pas possible d'ouvrir les bouches, programme en cours


PLC_9221.ted=Stutzen knnen nicht geffnet werden, Programm luft
PLC_9221.spa=No es posible abrir las boquillas, programa en curso
PLC_9221.por=
PLC_9221.sve=
PLC_9221.ola=
PLC_9221.fin=
PLC_9221.dan=
PLC_9221.nor=
;ita=
;Non possibile aprire le bocchette per il cuscino aria sul piano di lavoro in quanto in esecuzione
un programma
;
PLC_9222.ita=Non possibile aprire le bocchette, il piano non basso
PLC_9222.ing=Opening nozzles impossible, table not in low position
PLC_9222.fra=Il n'est pas possible d'ouvrir les bouches, le plan n'est pas bas
PLC_9222.ted=Stutzen knnen nicht geffnet werden, Flche nicht unten
PLC_9222.spa=No es posible abrir las boquillas, el plano no est bajo
PLC_9222.por=
PLC_9222.sve=
PLC_9222.ola=
LC_9222.fin=
PLC_9222.dan=
PLC_9222.nor=
;ita=
;Non possibile aprire le bocchette per il cuscino aria sul piano di lavoro in quanto
;il piano stesso non risulta basso
;
PLC_9223.ita=
PLC_9223.ing=
PLC_9223.fra=
PLC_9223.ted=
PLC_9223.spa=
PLC_9223.por=
PLC_9223.sve=
PLC_9223.ola=
PLC_9223.fin=
PLC_9223.dan=
PLC_9223.nor=
;
PLC_9224.ita=Movimento di parcheggio non possibile: magazzino portautensili alto
PLC_9224.ing=Park movement inhibited: tool holder magazine high
PLC_9224.fra=Mouvement de stationnement impossible: magasin porte-outils haut
PLC_9224.ted=Parkbewegung nicht mglich: Lager Werkzeughalter hoch
PLC_9224.spa=Movimiento de estacionamiento no posible: almacn portautensilios alto
PLC_9224.por=
PLC_9224.sve=
PLC_9224.ola=
PLC_9224.fin=
PLC_9224.dan=
PLC_9224.nor=

138

BIESSE S.p.A. - appendiceB.fm220704

B Messaggi da PLC

;ita=
;Non possibile eseguire un ciclo di parcheggio assi, il magazzino portautensili risulta alto.
;Abbassare il magazzino
;
PLC_9225.ita=Discesa piano non possibile: distanziatori lastra fuori
PLC_9225.ing=Table lowering impossible, plate spacers out
PLC_9225.fra=Descente plan impossible: carteurs plaque dehors
PLC_9225.ted=Abstieg Flche nicht mglich: Distanzstcke Platte auen
PLC_9225.spa=Bajada plano no posible: distanciadores lmina fuera
PLC_9225.por=
PLC_9225.sve=
PLC_9225.ola=
PLC_9225.fin=
PLC_9225.dan=
PLC_9225.nor=
;ita=
;Non possibile abbassare il piano perch i distanziatori lastra risultano fuori.
;Per far scendere il piano far rientrare i distanziatori
;
PLC_9226.ita=Discesa piano non possibile: il piano basso
PLC_9226.ing=Table lowering impossible, table low
PLC_9226.fra=Descente plan impossible: le plan est bas
PLC_9226.ted=Abstieg Flche nicht mglich: die Flche ist unten
PLC_9226.spa=Bajada plano no posible: el plano est bajo
PLC_9226.por=
PLC_9226.sve=
PLC_9226.ola=
PLC_9226.fin=
PLC_9226.dan=
PLC_9226.nor=
;ita=
;Non possibile abbassare il piano in quanto il piano gi basso
;
PLC_9227.ita=Distanziatori lastra fuori
PLC_9227.ing=Plate spacers out
PLC_9227.fra=Ecarteurs plaque dehors
PLC_9227.ted=Distanzstcke Platte auen
PLC_9227.spa=Distanciadores lmina fuera
PLC_9227.por=
PLC_9227.sve=
PLC_9227.ola=
PLC_9227.fin=
PLC_9227.dan=
PLC_9227.nor=
;ita=
;I distanziatori lastra sono usciti sul piano lavoro
;
PLC_9228.ita=Anomalia rel termico della pompa di basculamento
PLC_9228.ing=Balancing pump faulty thermal relay
PLC_9228.fra=Dfaillance relais thermique de la pompe de basculement
PLC_9228.ted=Anomalie Thermorelais der Schwingpumpe

BIESSE S.p.A. - appendiceB.fm220704

139

B Messaggi da PLC

PLC_9228.spa=Anomala rel trmico de la bomba de basculacin


PLC_9228.por=
PLC_9228.sve=
PLC_9228.ola=
PLC_9228.fin=
PLC_9228.dan=
PLC_9228.nor=
;ita=
;E' intervenuta la protezione termica della pompa idraulica del basculamento piano
;
PLC_9229.ita=Anomalia sensori allineatore centrale
PLC_9229.ing=Central aligner sensors fault
PLC_9229.fra=Dfaillance capteurs dispositif d'alignement central
PLC_9229.ted=Anomalie Sensoren zentraler Ausrichter
PLC_9229.spa=Anomala sensores alineador central
PLC_9229.por=
PLC_9229.sve=
PLC_9229.ola=
PLC_9229.fin=
PLC_9229.dan=
PLC_9229.nor=
;ita=
;il sensore di allineatore alto rileva che l'allineatore in posizione alta,
;contemporaneamente il sensore di allineatore basso rileva che l'allineatore nella posizione
bassa.
;Controllare i due sensori
;
PLC_9230.ita=Anomalia sensori allineatore origine 1
PLC_9230.ing=Origin 1: faulty aligner sensors
PLC_9230.fra=Dfaillance capteurs dispositif d'alignement origine 1
PLC_9230.ted=Anomalie Sensoren Ausrichter Nullpunkt 1
PLC_9230.spa=Anomala sensores alineador origen 1
PLC_9230.por=
PLC_9230.sve=
PLC_9230.ola=
PLC_9230.fin=
PLC_9230.dan=
PLC_9230.nor=
;ita=
;il sensore di allineatore alto rileva che l'allineatore in posizione alta,
;contemporaneamente il sensore di allineatore basso rileva che l'allineatore nella posizione
bassa.
;Controllare i due sensori
;
PLC_9231.ita=Anomalia sensori allineatore origine 2
PLC_9231.ing=Origin 2: faulty aligner sensors
PLC_9231.fra=Dfaillance capteurs dispositif d'alignement origine 2
PLC_9231.ted=Anomalie Sensoren Ausrichter Nullpunkt 2
PLC_9231.spa=Anomala sensores alineador origen 2
PLC_9231.por=
PLC_9231.sve=

140

BIESSE S.p.A. - appendiceB.fm220704

B Messaggi da PLC

PLC_9231.ola=
PLC_9231.fin=
PLC_9231.dan=
PLC_9231.nor=
;ita=
;il sensore di allineatore alto rileva che l'allineatore in posizione alta,
;contemporaneamente il sensore di allineatore basso rileva che l'allineatore nella posizione
bassa.
;Controllare i due sensori
;
PLC_9232.ita=
PLC_9232.ing=
PLC_9232.fra=
PLC_9232.ted=
PLC_9232.spa=
PLC_9232.por=
PLC_9232.sve=
PLC_9232.ola=
PLC_9232.fin=
PLC_9232.dan=
PLC_9232.nor=
;
PLC_9233.ita=
PLC_9233.ing=
PLC_9233.fra=
PLC_9233.ted=
PLC_9233.spa=
PLC_9233.por=
PLC_9233.sve=
PLC_9233.ola=
PLC_9233.fin=
PLC_9233.dan=
PLC_9233.nor=
;
PLC_9234.ita=
PLC_9234.ing=
PLC_9234.fra=
PLC_9234.ted=
PLC_9234.spa=
PLC_9234.por=
PLC_9234.sve=
PLC_9234.ola=
PLC_9234.fin=
PLC_9234.dan=
PLC_9234.nor=
;
PLC_9235.ita=
PLC_9235.ing=
PLC_9235.fra=
PLC_9235.ted=
PLC_9235.spa=

BIESSE S.p.A. - appendiceB.fm220704

141

B Messaggi da PLC

PLC_9235.por=
PLC_9235.sve=
PLC_9235.ola=
PLC_9235.fin=
PLC_9235.dan=
PLC_9235.nor=
;
PLC_9236.ita=
PLC_9236.ing=
PLC_9236.fra=
PLC_9236.ted=
PLC_9236.spa=
PLC_9236.por=
PLC_9236.sve=
PLC_9236.ola=
PLC_9236.fin=
PLC_9236.dan=
PLC_9236.nor=
;
PLC_9237.ita=
PLC_9237.ing=
PLC_9237.fra=
PLC_9237.ted=
PLC_9237.spa=
PLC_9237.por=
PLC_9237.sve=
PLC_9237.ola=
PLC_9237.fin=
PLC_9237.dan=
PLC_9237.nor=
;
PLC_9238.ita=
PLC_9238.ing=
PLC_9238.fra=
PLC_9238.ted=
PLC_9238.spa=
PLC_9238.por=
PLC_9238.sve=
PLC_9238.ola=
PLC_9238.fin=
PLC_9238.dan=
PLC_9238.nor=
;
PLC_9239.ita=
PLC_9239.ing=
PLC_9239.fra=
PLC_9239.ted=
PLC_9239.spa=
PLC_9239.por=
PLC_9239.sve=
PLC_9239.ola=

142

BIESSE S.p.A. - appendiceB.fm220704

B Messaggi da PLC

PLC_9239.fin=
PLC_9239.dan=
PLC_9239.nor=
;
PLC_9240.ita=
PLC_9240.ing=
PLC_9240.fra=
PLC_9240.ted=
PLC_9240.spa=
PLC_9240.por=
PLC_9240.sve=
PLC_9240.ola=
PLC_9240.fin=
PLC_9240.dan=
PLC_9240.nor=
;
PLC_9241.ita=
PLC_9241.ing=
PLC_9241.fra=
PLC_9241.ted=
PLC_9241.spa=
PLC_9241.por=
PLC_9241.sve=
PLC_9241.ola=
PLC_9241.fin=
PLC_9241.dan=
PLC_9241.nor=
;
PLC_9242.ita=
PLC_9242.ing=
PLC_9242.fra=
PLC_9242.ted=
PLC_9242.spa=
PLC_9242.por=
PLC_9242.sve=
PLC_9242.ola=
PLC_9242.fin=
PLC_9242.dan=
PLC_9242.nor=
;
PLC_9243.ita=Ventilatore spento: il piano non basso
PLC_9243.ing=Fan OFF: table not in low position
PLC_9243.fra=Ventilateur dbranch: le plan n'est pas bas
PLC_9243.ted=Ventilator aus: die Flche ist nicht unten
PLC_9243.spa=Ventilador apagado: el plano no est bajo
PLC_9243.por=
PLC_9243.sve=
PLC_9243.ola=
PLC_9243.fin=
PLC_9243.dan=
PLC_9243.nor=

BIESSE S.p.A. - appendiceB.fm220704

143

B Messaggi da PLC

;ita=
;Il ventilatore spento poich il piano non basso
;
PLC_9244.ita=Ventilatore spento: comandata la salita del piano
PLC_9244.ing=Fan OFF: command to raise table issued
PLC_9244.fra=Ventilateur dbranch: commande de monte du plan
PLC_9244.ted=Ventilator aus: Befehl fr Anstieg der Flche
PLC_9244.spa=Ventilador apagado: ordenada la subida del plano
PLC_9244.por=
PLC_9244.sve=
PLC_9244.ola=
PLC_9244.fin=
PLC_9244.dan=
PLC_9244.nor=
;ita=
;Il ventilatore viene spento perch stata comandata la salita del piano di lavoro
;
PLC_9245.ita=Ventilatore spento: anomalia rel termico ventilatore
PLC_9245.ing=Fan OFF: fan thermal relay fault
PLC_9245.fra=Ventilateur dbranch: dfaillance relais thermique ventilateur
PLC_9245.ted=Ventilator aus: Anomalie Thermorelais Ventilator
PLC_9245.spa=Ventilador apagado: anomala rel trmico ventilador
PLC_9245.por=
PLC_9245.sve=
PLC_9245.ola=
PLC_9245.fin=
PLC_9245.dan=
PLC_9245.nor=
;ita=
;E' intervenuta la protezione termica del ventilatore, il ventilatore viene spento ed annullato il
comando
;
PLC_9246.ita=Ventilatore spento: assi in movimento
PLC_9246.ing=Fan OFF: Axes in motion
PLC_9246.fra=Ventilateur dbranch: axes en mouvement
PLC_9246.ted=Ventilator aus: Achsen in Bewegung
PLC_9246.spa=Ventilador apagado: ejes en movimiento
PLC_9246.por=
PLC_9246.sve=
PLC_9246.ola=
PLC_9246.fin=
PLC_9246.dan=
PLC_9246.nor=
;ita=
;Il ventilatore viene spento perch gli assi sono in movimento
;
PLC_9247.ita=Esclusione testa attivata
PLC_9247.ing=Head exclusion activated
PLC_9247.fra=Exclusion tte active
PLC_9247.ted=Deaktivierung aktivierter Kopf
PLC_9247.spa=Exclusin cabeza activada

144

BIESSE S.p.A. - appendiceB.fm220704

B Messaggi da PLC

PLC_9247.por=
PLC_9247.sve=
PLC_9247.ola=
PLC_9247.fin=
PLC_9247.dan=
PLC_9247.nor=
;ita=
;La testa risulta esclusa, ovvero la macchina esegue i programmi senza far scendere la testa
operatrice
;
PLC_9248.ita=Anomalia sensori testa
PLC_9248.ing=Head position sensors fault
PLC_9248.fra=Dfaillance capteurs tte
PLC_9248.ted=Anomalie Sensoren Kopf
PLC_9248.spa=Anomala sensores cabeza
PLC_9248.por=
PLC_9248.sve=
PLC_9248.ola=
PLC_9248.fin=
PLC_9248.dan=
PLC_9248.nor=
;ita=
;il sensore di testa alta rileva che la testa in posizione alta,
;contemporaneamente il sensore di testa bassa rileva che la testa in posizione bassa.
;Controllare i due sensori
;
PLC_9249.ita=Testa scesa sul piano
PLC_9249.ing=Head has descended on table
PLC_9249.fra=Tte descendue sur le plan
PLC_9249.ted=Kopf auf Flche abgestiegen
PLC_9249.spa=Cabeza bajada al plano
PLC_9249.por=
PLC_9249.sve=
PLC_9249.ola=
PLC_9249.fin=
PLC_9249.dan=
PLC_9249.nor=
;ita=
;La testa operatrice scesa dal pezzo
;
PLC_9250.ita=Non possibile muovere il piano: assi in movimento
PLC_9250.ing=Table cannot be moved: axes in motion
PLC_9250.fra=Il n'est pas possible de dplacer le plan: axes en mouvement
PLC_9250.ted=Flche kann nicht bewegt werden: Achsen in Bewegung
PLC_9250.spa=No es posible mover el plano: ejes en movimiento
PLC_9250.por=
PLC_9250.sve=
PLC_9250.ola=
PLC_9250.fin=
PLC_9250.dan=
PLC_9250.nor=

BIESSE S.p.A. - appendiceB.fm220704

145

B Messaggi da PLC

;ita=
;Non possibile sollevare il piano di lavoro in quanto gli assi sono in movimento.
;Se si desidera sollevare il piano fermare gli assi
;
PLC_9251.ita=Non possibile muovere il piano: asse X non in parcheggio
PLC_9251.ing=Table cannot be moved: X axis not in park position
PLC_9251.fra=Il n'est pas possible de dplacer le plan: axe X non en stationnement
PLC_9251.ted=Flche kann nicht bewegt werden: X-Achse nicht geparkt
PLC_9251.spa=No es posible mover el plano: ejes X no en estacionamiento
PLC_9251.por=
PLC_9251.sve=
PLC_9251.ola=
PLC_9251.fin=
PLC_9251.dan=
PLC_9251.nor=
;ita=
;Non possibile sollevare il piano di lavoro in quanto l'asse X non in posizione di parcheggio.
;Se si desidera sollevare il piano eseguire un parcheggio
;
PLC_9252.ita=Non possibile muovere il piano: asse Y non in parcheggio
PLC_9252.ing=Table cannot be moved: Y axis not in park position
PLC_9252.fra=Il n'est pas possible de dplacer le plan: axe Y non en stationnement
PLC_9252.ted=Flche kann nicht bewegt werden: Y-Achse nicht geparkt
PLC_9252.spa=No es posible mover el plano: ejes Y no en estacionamiento
PLC_9252.por=
PLC_9252.sve=
PLC_9252.ola=
PLC_9252.fin=
PLC_9252.dan=
PLC_9252.nor=
;ita=
;Non possibile sollevare il piano di lavoro in quanto l'asse Y non in posizione di parcheggio.
;Se si desidera sollevare il piano eseguire un parcheggio
;
PLC_9253.ita=Non possibile muovere il piano: cuscino aria attivo
PLC_9253.ing=Table cannot be moved: air cushion active
PLC_9253.fra=Il n'est pas possible de dplacer le plan: coussin d'air actif
PLC_9253.ted=Flche kann nicht bewegt werden: Luftkissen aktiv
PLC_9253.spa=No es posible mover el plano: cojn de aire activo
PLC_9253.por=
PLC_9253.sve=
PLC_9253.ola=
PLC_9253.fin=
PLC_9253.dan=
PLC_9253.nor=
;ita=
;Quando si comanda il movimento del piano l'aria viene chiusa.
;Se appare questo messaggio perch, nonostante il comando di chiusura, il sensore rileva le
bocchette aperte.
;Controllare il sensore di bocchette chiuse e il regolare funzionamento del circuito del cuscino

146

BIESSE S.p.A. - appendiceB.fm220704

B Messaggi da PLC

d'aria
;
PLC_9254.ita=Non possibile alzare il piano: discesa piano in corso
PLC_9254.ing=Table cannot be raised: table lowering in progress
PLC_9254.fra=Il n'est pas possible de lever le plan: descente plan en cours
PLC_9254.ted=Flche kann nicht angehoben werden: Abstieg der Flche im Gang
PLC_9254.spa=No es posible alzar el plano: bajada plano en curso
PLC_9254.por=
PLC_9254.sve=
PLC_9254.ola=
PLC_9254.fin=
PLC_9254.dan=
PLC_9254.nor=
;ita=
;Anomalia nel funzionamento del selettore di movimento piano.
;Se il piano in fase di discesa (solo ad azione mantenuta) e appare questo messaggio,
;controllare il funzionamento del selettore salita/discesa piano
;
PLC_9255.ita=
PLC_9255.ing=
PLC_9255.fra=
PLC_9255.ted=
PLC_9255.spa=
PLC_9255.por=
PLC_9255.sve=
PLC_9255.ola=
PLC_9255.fin=
PLC_9255.dan=
PLC_9255.nor=
;
PLC_9256.ita=
PLC_9256.ing=
PLC_9256.fra=
PLC_9256.ted=
PLC_9256.spa=
PLC_9256.por=
PLC_9256.sve=
PLC_9256.ola=
PLC_9256.fin=
PLC_9256.dan=
PLC_9256.nor=
;
PLC_9257.ita=
PLC_9257.ing=
PLC_9257.fra=
PLC_9257.ted=
PLC_9257.spa=
PLC_9257.por=
PLC_9257.sve=
PLC_9257.ola=
PLC_9257.fin=

BIESSE S.p.A. - appendiceB.fm220704

147

B Messaggi da PLC

PLC_9257.dan=
PLC_9257.nor=
;
PLC_9258.ita=
PLC_9258.ing=
PLC_9258.fra=
PLC_9258.ted=
PLC_9258.spa=
PLC_9258.por=
PLC_9258.sve=
PLC_9258.ola=
PLC_9258.fin=
PLC_9258.dan=
PLC_9258.nor=
;
PLC_9259.ita=Barriere di protezione interrotte
PLC_9259.ing=Safety barriers have tripped
PLC_9259.fra=Barrires de protection dclenches
PLC_9259.ted=Schutzbarrieren unterbrochen
PLC_9259.spa=Barreras de proteccin interrumpidas
PLC_9259.por=
PLC_9259.sve=
PLC_9259.ola=
PLC_9259.fin=
PLC_9259.dan=
PLC_9259.nor=
;ita=
;Sono state interrotte le barriere luminose di protezione.
;
PLC_9260.ita=Non possibile muovere il piano: allineatori alti
PLC_9260.ing=Table cannot be moved: aligners raised
PLC_9260.fra=Il n'est pas possible de dplacer le plan: dispositifs d'alignement hauts
PLC_9260.ted=Flche kann nicht bewegt werden: Ausrichter hoch
PLC_9260.spa=No es posible mover el plano: alineadores altos
PLC_9260.por=
PLC_9260.sve=
PLC_9260.ola=
PLC_9260.fin=
PLC_9260.dan=
PLC_9260.nor=
;ita=
;E' stato comandata una salita piano con gli allineatori sono alti.
;Se si desidera far salire il piano far rientrare gli allineatori
;
PLC_9261.ita=Non possibile muovere il piano: barriere interrotte
PLC_9261.ing=Table cannot be moved: safety barriers have tripped
PLC_9261.fra=ll n'est pas possible de dplacer le plan: barrires dclenches
PLC_9261.ted=Flche kann nicht bewegt werden: Barrieren unterbrochen
PLC_9261.spa=No es posible mover el plano: barreras interrumpidas
PLC_9261.por=
PLC_9261.sve=

148

BIESSE S.p.A. - appendiceB.fm220704

B Messaggi da PLC

PLC_9261.ola=
PLC_9261.fin=
PLC_9261.dan=
PLC_9261.nor=
;ita=
;Non possibile far muovere il piano perch le barriere fotoelettriche di protezione risultano
interrotte.
;Riabilitare le barriere attraverso il selettore a chiave di accensione (Power ON)
;
PLC_9262.ita=Anomalia protezione termica inverter cinghie
PLC_9262.ing=Belts inverter overload fault
PLC_9262.fra=Dfaillance protection thermique inverseur courroies
PLC_9262.ted=Anomalie thermischer Schutz Wandler Riemen
PLC_9262.spa=Anomala proteccin trmica inverter correas
PLC_9262.por=
PLC_9262.sve=
PLC_9262.ola=
PLC_9262.fin=
PLC_9262.dan=
PLC_9262.nor=
;
PLC_9301.ita=Mandrino orientato
PLC_9301.ing=Spindle orientated
PLC_9301.fra=Broche oriente
PLC_9301.ted=Spindel orientiert
PLC_9301.spa=Mandril orientado
PLC_9301.por=
PLC_9301.sve=
PLC_9301.ola=
PLC_9301.fin=
PLC_9301.dan=
PLC_9301.nor=
;ita=
;Il mandrino e' in posizione di orientamento
;
PLC_9302.ita=Azzeramento in corso
PLC_9302.ing=Reset in progress
PLC_9302.fra=Mise zro en cours
PLC_9302.ted=Nullstellung im Gang
PLC_9302.spa=Puesta a cero en curso
PLC_9302.por=
PLC_9302.sve=
PLC_9302.ola=
PLC_9302.fin=
PLC_9302.dan=
PLC_9302.nor=
;ita=
;E' in corso l'azzeramento degli assi
;
PLC_9303.ita=Attesa sensore magazzino aperto
PLC_9303.ing=Waiting for magazine open sensor

BIESSE S.p.A. - appendiceB.fm220704

149

B Messaggi da PLC

PLC_9303.fra=Attente capteur magasin ouvert


PLC_9303.ted=Warten auf Sensor Lager Offen
PLC_9303.spa=Espera sensor almacn abierto
PLC_9303.por=
PLC_9303.sve=
PLC_9303.ola=
PLC_9303.fin=
PLC_9303.dan=
PLC_9303.nor=
;ita=
;Si sta attendendo l'apertura del magazzino rotativo
;Se il messaggio persiste controllare che non ci siano impedimenti al movimento e che
;i sensori di posizione del magazzino sono efficienti.
;
PLC_9304.ita=Magazzino aperto
PLC_9304.ing=Magazine open
PLC_9304.fra=Magasin ouvert
PLC_9304.ted=Lager offen
PLC_9304.spa=Almacn abierto
PLC_9304.por=
PLC_9304.sve=
PLC_9304.ola=
PLC_9304.fin=
PLC_9304.dan=
PLC_9304.nor=
;
PLC_9305.ita=Attesa magazzino avanti
PLC_9305.ing=Waiting for magazine forward
PLC_9305.fra=Attente magasin en avant
PLC_9305.ted=Warten auf Lager vorwrts
PLC_9305.spa=Espera almacn adelante
PLC_9305.por=
PLC_9305.sve=
PLC_9305.ola=
PLC_9305.fin=
PLC_9305.dan=
PLC_9305.nor=
;ita=
;Si in attesa del movimento del magazzino rotativo
;Se il messaggio persiste controllare che non ci siano impedimenti al movimento e che
;i sensori di posizione del magazzino sono efficienti.
;
PLC_9306.ita=Attesa magazzino indietro
PLC_9306.ing=Waiting for magazine reverse
PLC_9306.fra=Attente magasin en arrire
PLC_9306.ted=Warten auf Lager rckwrts
PLC_9306.spa=Espera almacn atrs
PLC_9306.por=
PLC_9306.sve=
PLC_9306.ola=
PLC_9306.fin=

150

BIESSE S.p.A. - appendiceB.fm220704

B Messaggi da PLC

PLC_9306.dan=
PLC_9306.nor=
;ita=
;Si in attesa del movimento del magazzino rotativo
;Se il messaggio persiste controllare che non ci siano impedimenti al movimento e che
;i sensori di posizione del magazzino sono efficienti.
;
PLC_9307.ita=Attesa magazzino chiuso
PLC_9307.ing=Waiting for magazine closed
PLC_9307.fra=Attente magasin ferm
PLC_9307.ted=Warten auf Lager zu
PLC_9307.spa=Espera almacn cerrado
PLC_9307.por=
PLC_9307.sve=
PLC_9307.ola=
PLC_9307.fin=
PLC_9307.dan=
PLC_9307.nor=
;ita=
;Si in attesa del movimento del magazzino rotativo
;Se il messaggio persiste controllare che non ci siano impedimenti al movimento e che
;i sensori di posizione del magazzino sono efficienti.
;
PLC_9308.ita=Attesa spegnimento mandrino
PLC_9308.ing=Waiting for spindle OFF
PLC_9308.fra=Attente arrt broche
PLC_9308.ted=Warten auf Ausschalten Spindel
PLC_9308.spa=Espera apagado mandril
PLC_9308.por=
PLC_9308.sve=
PLC_9308.ola=
PLC_9308.fin=
PLC_9308.dan=
PLC_9308.nor=
;ita=
;Si in attesa dello spegnimento dell'inverter mandrino.
;Attendere la scomparsa del messaggio prima di continuare a lavorare
;
PLC_9309.ita=Pulsante di spegnimento macchina premuto
PLC_9309.ing=Machine OFF pushbutton has been pressed
PLC_9309.fra=Appuy sur le poussoir de dbranchement machine
PLC_9309.ted=Taste fr Ausschalten der Maschine gedrckt
PLC_9309.spa=Botn de apagado mquina pulsado
PLC_9309.por=
PLC_9309.sve=
PLC_9309.ola=
PLC_9309.fin=
PLC_9309.dan=
PLC_9309.nor=
;ita=

BIESSE S.p.A. - appendiceB.fm220704

151

B Messaggi da PLC

;E' stato premuto il pulsante di spegnimentno macchina


;
PLC_9310.ita=Porta anteriore destra aperta
PLC_9310.ing=Front right door open
PLC_9310.fra=Porte antrieure droite ouverte
PLC_9310.ted=Vordere rechte Tr offen
PLC_9310.spa=Puerta anterior derecha abierta
PLC_9310.por=
PLC_9310.sve=
PLC_9310.ola=
PLC_9310.fin=
PLC_9310.dan=
PLC_9310.nor=
;ita=
;La protezione indicata risulta aperta
;
PLC_9311.ita=Porta anteriore sinistra aperta
PLC_9311.ing=Front left door open
PLC_9311.fra=Porte antrieure gauche ouverte
PLC_9311.ted=Vordere linke Tr offen
PLC_9311.spa=Puerta anterior izquierda abierta
PLC_9311.por=
PLC_9311.sve=
PLC_9311.ola=
PLC_9311.fin=
PLC_9311.dan=
PLC_9311.nor=
;ita=
;La protezione indicata risulta aperta
;
PLC_9312.ita=Porta posteriore destra aperta
PLC_9312.ing=Rear right door open
PLC_9312.fra=Porte postrieure droite ouverte
PLC_9312.ted=Hintere rechte Tr offen
PLC_9312.spa=Puerta posterior derecha abierta
PLC_9312.por=
PLC_9312.sve=
PLC_9312.ola=
PLC_9312.fin=
PLC_9312.dan=
PLC_9312.nor=
;ita=
;La protezione indicata risulta aperta
;
PLC_9313.ita=Porta posteriore sinistra aperta
PLC_9313.ing=Rear left door open
PLC_9313.fra=Porte postrieure gauche ouverte
PLC_9313.ted=Hintere linke Tr offen
PLC_9313.spa=Puerta posterior izquierda abierta
PLC_9313.por=
PLC_9313.sve=

152

BIESSE S.p.A. - appendiceB.fm220704

B Messaggi da PLC

PLC_9313.ola=
PLC_9313.fin=
PLC_9313.dan=
PLC_9313.nor=
;ita=
;La protezione indicata risulta aperta
;
PLC_9314.ita=Timeout Wait Ninves
PLC_9314.ing=Wait Ninves timeout
PLC_9314.fra=Hors dlai Wait Ninves
PLC_9314.ted=Timeout Wait Ninves
PLC_9314.spa=Time out Wait Ninves
PLC_9314.por=
PLC_9314.sve=
PLC_9314.ola=
PLC_9314.fin=
PLC_9314.dan=
PLC_9314.nor=
;ita=
;Il PLC non riuscito a inviare un comando all'inverter entro il tempo previsto.
;Cancellare il messaggio, spegnere e riaccendere la macchina.
;Se il problema persiste contattare Intermac.
;
PLC_9315.ita=Timeout WAIT_SETPAR
PLC_9315.ing=WAIT_SETPAR timeout
PLC_9315.fra=Hors dlai WAIT_SETPAR
PLC_9315.ted=Timeout WAIT_SETPAR
PLC_9315.spa=Time out WAIT_SETPAR
PLC_9315.por=
PLC_9315.sve=
PLC_9315.ola=
PLC_9315.fin=
PLC_9315.dan=
PLC_9315.nor=
;ita=
;Il PLC non riuscito a inviare un comando all'inverter entro il tempo previsto.
;Cancellare il messaggio, spegnere e riaccendere la macchina.
;Se il problema persiste contattare Intermac.
;
PLC_9316.ita=Errore in Set Parametro F4F
PLC_9316.ing=Setting error in parameter F4F
PLC_9316.fra=Erreur en Dfinition Paramtre F4F
PLC_9316.ted=Fehler in Parametersatz F4F
PLC_9316.spa=Error en Set Parmetro F4F
PLC_9316.por=
PLC_9316.sve=
PLC_9316.ola=
PLC_9316.fin=
PLC_9316.dan=
PLC_9316.nor=
;ita=

BIESSE S.p.A. - appendiceB.fm220704

153

B Messaggi da PLC

;Il PLC non riuscito a inviare un comando all'inverter entro il tempo previsto.
;Cancellare il messaggio, spegnere e riaccendere la macchina.
;Se il problema persiste contattare Intermac.
;
PLC_9317.ita=Anomalia freno asse
PLC_9317.ing=Axis brake fault
PLC_9317.fra=Dfaillance frein axe
PLC_9317.ted=Anomalie Achsenbremse
PLC_9317.spa=Anomala freno ejes
PLC_9317.por=
PLC_9317.sve=
PLC_9317.ola=
PLC_9317.fin=
PLC_9317.dan=
PLC_9317.nor=
;ita=
;E' stato richiesto il movimento di un asse che risulta essere frenato
;
PLC_9318.ita=Macchina pronta: Premere Start lavorazione
PLC_9318.ing=Machine ready: press Start Machining
PLC_9318.fra=Machine prte: Appuyer sur Marche pour commencer le faonnage
PLC_9318.ted=Maschine bereit: Start Bearbeitung drcken
PLC_9318.spa=Mquina lista: Pulsar Start elaboracin
PLC_9318.por=
PLC_9318.sve=
PLC_9318.ola=
PLC_9318.fin=
PLC_9318.dan=
PLC_9318.nor=
;
PLC_9319.ita=Selezionare modo MDILINE
PLC_9319.ing=Select MDILINE mode
PLC_9319.fra=Slecter mode MDILINE
PLC_9319.ted=MDLINE-Modus whlen
PLC_9319.spa=Seleccionar modo MDILINE
PLC_9319.por=
PLC_9319.sve=
PLC_9319.ola=
PLC_9319.fin=
PLC_9319.dan=
PLC_9319.nor=
;ita=
;E' richiesta la selezione del modo MDILINE prima di poter proseguire
;Selezionare il modo MDILINE
;
PLC_9320.ita=Prenotata lavorazione
PLC_9320.ing=Machining operation reserved
PLC_9320.fra=Faonnage rserv
PLC_9320.ted=Bearbeitung angemeldet
PLC_9320.spa=Reservada elaboracin
PLC_9320.por=

154

BIESSE S.p.A. - appendiceB.fm220704

B Messaggi da PLC

PLC_9320.sve=
PLC_9320.ola=
PLC_9320.fin=
PLC_9320.dan=
PLC_9320.nor=
;ita=
;E' stata prenotata la lavorazione nella stazione indicata.
;Al termine della distinta in corso la macchina comincera' automaticamente l'esecuzione dell'altra
distinta
;
PLC_9321.ita=Anomalia micro tastatura
PLC_9321.ing=Thickness tracer microswitch fault
PLC_9321.fra=Dfaillance micro-toucher
PLC_9321.ted=Anomalie Mikro Tastatur
PLC_9321.spa=Anomala micro palpadora
PLC_9321.por=
PLC_9321.sve=
PLC_9321.ola=
PLC_9321.fin=
PLC_9321.dan=
PLC_9321.nor=
;ita=
;E' stato rilevato alto il segnale del tastatore spessore, mentre doveva essere basso
;Controllare il micro interruttore del tastatore
;
PLC_9322.ita=Simulazione attivata
PLC_9322.ing=Simulation activated
PLC_9322.fra=Simulation active
PLC_9322.ted=Simulation aktiviert
PLC_9322.spa=Simulacin activada
PLC_9322.por=
PLC_9322.sve=
PLC_9322.ola=
PLC_9322.fin=
PLC_9322.dan=
PLC_9322.nor=
;ita=
;E' stata attivata la simulazione grafica dell'esecuzione programma
;
PLC_9323.ita=Accensione inverter - Lettura ru32
PLC_9323.ing=Inverter Switch ON - Reading ru32
PLC_9323.fra=Activation inverseur - Lecture ru32
PLC_9323.ted=Einschaltung Wandler - Lesen ru32
PLC_9323.spa=Encendido inverter - Lectura ru32
PLC_9323.por=
PLC_9323.sve=
PLC_9323.ola=
PLC_9323.fin=
PLC_9323.dan=
PLC_9323.nor=
;ita=

BIESSE S.p.A. - appendiceB.fm220704

155

B Messaggi da PLC

;E' in corso la lettura del dato inverter indicato


;Se la segnalazione persiste la comunicazione con l'inverter potrebbe essere interrotta
;
PLC_9324.ita=Accensione inverter - Lettura ru31
PLC_9324.ing=Inverter Switch ON - Reading ru31
PLC_9324.fra=Activation inverseur - Lecture ru31
PLC_9324.ted=Einschaltung Wandler - Lesen ru31
PLC_9324.spa=Encendido inverter - Lectura ru31
PLC_9324.por=
PLC_9324.sve=
PLC_9324.ola=
PLC_9324.fin=
PLC_9324.dan=
PLC_9324.nor=
;ita=
;E' in corso la lettura del dato inverter indicato
;Se la segnalazione persiste la comunicazione con l'inverter potrebbe essere interrotta
;
PLC_9325.ita=Pinza portautensile aperta
PLC_9325.ing=Tool holder collet open
PLC_9325.fra=Pince porte-outil ouverte
PLC_9325.ted=Zange Werkzeughalter offen
PLC_9325.spa=Pinza portautensilio abierta
PLC_9325.por=
PLC_9325.sve=
PLC_9325.ola=
PLC_9325.fin=
PLC_9325.dan=
PLC_9325.nor=
;ita=
;La pinza portautensile risulta essere aperta
;
PLC_9326.ita=Errore scrittura Override G0
PLC_9326.ing=Override G0 writing error
PLC_9326.fra=Erreur criture Override GO
PLC_9326.ted=Fehler Schreiben Override G0
PLC_9326.spa=Error escritura Override G0
PLC_9326.por=
PLC_9326.sve=
PLC_9326.ola=
PLC_9326.fin=
PLC_9326.dan=
PLC_9326.nor=
;ita=
;il PLC non riuscito a scrivere il corretto valore di override programmato.
;
PLC_9327.ita=Errore scrittura Override G1
PLC_9327.ing=Override G1 writing error
PLC_9327.fra=Erreur criture Override G1
PLC_9327.ted=Fehler Schreiben Override G1
PLC_9327.spa=Error escritura Override G1

156

BIESSE S.p.A. - appendiceB.fm220704

B Messaggi da PLC

PLC_9327.por=
PLC_9327.sve=
PLC_9327.ola=
PLC_9327.fin=
PLC_9327.dan=
PLC_9327.nor=
;ita=
;Il PLC non riuscito a scrivere il corretto valore di override programmato.
;
PLC_9328.ita=Anomalia elettrovalvola magazzini rotativi
PLC_9328.ing=Rotary magazines solenoid valve fault
PLC_9328.fra=Dfaillance lectrovanne magasins rotatifs
PLC_9328.ted=Anomalie Elektroventil Rotationslager
PLC_9328.spa=Anomala electrovlvula almacn rotativos
PLC_9328.por=
PLC_9328.sve=
PLC_9328.ola=
PLC_9328.fin=
PLC_9328.dan=
PLC_9328.nor=
;ita=
;Le elettrovalvole di protezione bassa e magazzino dentro sono attive,
;ma il sensore di magazzino dentro non attivo
;
PLC_9329.ita=Numero macchina errato
PLC_9329.ing=Wrong machine number
PLC_9329.fra=Numro machine erron
PLC_9329.ted=Maschinennummer falsch
PLC_9329.spa=Nmero mquina errneo
PLC_9329.por=
PLC_9329.sve=
PLC_9329.ola=
PLC_9329.fin=
PLC_9329.dan=
PLC_9329.nor=
;ita=
;Il tipo macchina impostato non risulta tra quelli ammissibili
;Verificare la correttezza del dato
;
PLC_9330.ita=Attesa accensione Inverter
PLC_9330.ing=Waiting for inverter Switch ON
PLC_9330.fra=Attente activation Inverseur
PLC_9330.ted=Warten auf Einschalten Wandler
PLC_9330.spa=Espera encendido Inverter
PLC_9330.por=
PLC_9330.sve=
PLC_9330.ola=
PLC_9330.fin=
PLC_9330.dan=
PLC_9330.nor=
;ita=

BIESSE S.p.A. - appendiceB.fm220704

157

B Messaggi da PLC

;Si in attesa dell'accensione dell'inverter prima di proseguire


;Se il messaggio permane a lungo (oltre 1 minuto) verificare se l'inverter alimentato
;e lo stato dell'uscita di abilitazione potenza mandrino
;
PLC_9331.ita=Accensione inverter - Lettura Pc13
PLC_9331.ing=Inverter Switch ON - Reading Pc13
PLC_9331.fra=Activation inverseur - Lecture Pc13
PLC_9331.ted=Einschalten Wandler - Lesen Pc13
PLC_9331.spa=Encendido inverter - Lectura Pc13
PLC_9331.por=
PLC_9331.sve=
PLC_9331.ola=
PLC_9331.fin=
PLC_9331.dan=
PLC_9331.nor=
;ita=
;E' in corso la lettura del dato inverter indicato
;Se la segnalazione persiste la comunicazione con l'inverter potrebbe essere interrotta
;
PLC_9332.ita=ALLARME - manca segnale IAAS da inverter
PLC_9332.ing=ALARM - missing IAAS signal from inverter
PLC_9332.fra=ALARME - non-signal IAAS de l'inverseur
PLC_9332.ted=ALARME - keine IASS-Signal vom Wandler
PLC_9332.spa=ALARMA - falta seal IAAS de inverter
PLC_9332.por=
PLC_9332.sve=
PLC_9332.ola=
PLC_9332.fin=
PLC_9332.dan=
PLC_9332.nor=
;ita=
;E' stato rilevato a livello basso il segnale di inverter ready durante la rotazione
;Controllare lo stato dell'inverter
;
PLC_9333.ita=Accensione inverter - Lettura In01
PLC_9333.ing=Inverter Switch ON - Reading In01
PLC_9333.fra=Activation inverseur - Lecture In01
PLC_9333.ted=Einschalten Wandler - Lesen In01
PLC_9333.spa=Encendido inverter - Lectura In01
PLC_9333.por=
PLC_9333.sve=
PLC_9333.ola=
PLC_9333.fin=
PLC_9333.dan=
PLC_9333.nor=
;ita=
;E' in corso la lettura del dato inverter indicato
;Se la segnalazione persiste la comunicazione con l'inverter potrebbe essere interrotta
;
PLC_9334.ita=Orientamento in corso
PLC_9334.ing=Indexing in progress

158

BIESSE S.p.A. - appendiceB.fm220704

B Messaggi da PLC

PLC_9334.fra=Orientation en cours
PLC_9334.ted=Orientierung in Gang
PLC_9334.spa=Orientacin en curso
PLC_9334.por=
PLC_9334.sve=
PLC_9334.ola=
PLC_9334.fin=
PLC_9334.dan=
PLC_9334.nor=
;ita=
;E' in corso l'orientamento del mandrino.
;Se la segnalazione persiste verificare se il mandrino sta ruotando.
;Potrebbero risultate invertite le fasi inverter o ci sono problemi con l'encoder.
;
PLC_9335.ita=Prenotata nuova distinta con Stop selezionato
PLC_9335.ing=
PLC_9335.fra=
PLC_9335.ted=
PLC_9335.spa=
PLC_9335.por=
PLC_9335.sve=
PLC_9335.ola=
PLC_9335.fin=
PLC_9335.dan=
PLC_9335.nor=
;ita=
;La distina successiva non viene eseguita anche se prenotata, perch stato attivato lo stop
programma nella distinta in corso.
;
PLC_9336.ita=Timeout orientamento mandrino
PLC_9336.ing=
PLC_9336.fra=
PLC_9336.ted=
PLC_9336.spa=
PLC_9336.por=
PLC_9336.sve=
PLC_9336.ola=
PLC_9336.fin=
PLC_9336.dan=
PLC_9336.nor=
;ita=
;Il mandrino non si orientato entro il tempo previsto
;Potrebbero risultate invertite le fasi inverter o ci sono problemi con l'encoder.
;
PLC_9337.ita=Timeout invio posizione di orientamento
PLC_9337.ing=
PLC_9337.fra=
PLC_9337.ted=
PLC_9337.spa=
PLC_9337.por=
PLC_9337.sve=

BIESSE S.p.A. - appendiceB.fm220704

159

B Messaggi da PLC

PLC_9337.ola=
PLC_9337.fin=
PLC_9337.dan=
PLC_9337.nor=
;ita=
;Il mandrino non ha ricevuto la quota di orientamento entro il tempo previsto
;Potrebbe essere interrotta la comunicazione seriale con l'inverter
;
PLC_9338.ita=Errore in scrittura posizione di orientamento
PLC_9338.ing=
PLC_9338.fra=
PLC_9338.ted=
PLC_9338.spa=
PLC_9338.por=
PLC_9338.sve=
PLC_9338.ola=
PLC_9338.fin=
PLC_9338.dan=
PLC_9338.nor=
;ita=
;Il mandrino non ha ricevuto la corretta posizione di orientamento programmata
;
PLC_9339.ita=Errore abilitazione asse
PLC_9339.ing=
PLC_9339.fra=
PLC_9339.ted=
PLC_9339.spa=
PLC_9339.por=
PLC_9339.sve=
PLC_9339.ola=
PLC_9339.fin=
PLC_9339.dan=
PLC_9339.nor=
ita=
;E' stata richiesta l'abilitazione di un asse non presente in tabella
;
PLC_9401.ita=Barriere Interrotte, assi non alimentati
PLC_9401.ing=Tripped safety barriers, axes not ON
PLC_9401.fra=Barrires Dclenches, axes non aligns
PLC_9401.ted=Barrieren unterbrochen, Achsen nicht gespeist
PLC_9401.spa=Barreras Interrumpidas, ejes no alimentados
PLC_9401.por=
PLC_9401.sve=
PLC_9401.ola=
PLC_9401.fin=
PLC_9401.dan=
PLC_9401.nor=
;ita=
;Sono state interrotte le barriere luminose di protezione, in questa situazione non possibile
muovere gli assi.
;Per poter muovere gli assi occorre ripristinare le barriere girando il selettore a chiave di

160

BIESSE S.p.A. - appendiceB.fm220704

B Messaggi da PLC

accensione (Power ON)


;
PLC_9402.ita=
PLC_9402.ing=
PLC_9402.fra=
PLC_9402.ted=
PLC_9402.spa=
PLC_9402.por=
PLC_9402.sve=
PLC_9402.ola=
PLC_9402.fin=
PLC_9402.dan=
PLC_9402.nor=
;
PLC_9403.ita=Esecuzione programma non ammessa, il piano non basso
PLC_9403.ing=Program run not allowed: table not in low position
PLC_9403.fra=Excution programme interdite; le plan n'est pas bas
PLC_9403.ted=Programmausfhrung nicht zugelassen, Flche ist nicht unten
PLC_9403.spa=Ejecucin programa no admitida, el plano no est bajo
PLC_9403.por=
PLC_9403.sve=
PLC_9403.ola=
PLC_9403.fin=
PLC_9403.dan=
PLC_9403.nor=
;ita=
;Non possibile eseguire alcun programma in quanto il piano di lavoro non risulta basso.
;Per poter eseguire un programma abbassare il piano mediante l'apposito comando
;
PLC_9404.ita=Esecuzione programma non ammessa, Barriere Interrotte
PLC_9404.ing=Program run not allowed: tripped safety barriers
PLC_9404.fra=Excution programme interdite; Barrires Dclenches
PLC_9404.ted=Programmausfhrung nicht zugelassen, Barrieren unterbrochen
PLC_9404.spa=Ejecucin programa no admitida, Barreras Interrumpidas
PLC_9404.por=
PLC_9404.sve=
PLC_9404.ola=
PLC_9404.fin=
PLC_9404.dan=
PLC_9404.nor=
;ita=
;Non possibile eseguire alcun programma in quanto le barriere fotoelettriche di protezione sono
state interrotte.
;Per poter eseguire un programma occorre ripristinare le barriere girando il selettore a chiave di
accensione (Power ON)
;
PLC_9405.ita=Ciclo fisso in corso
PLC_9405.ing=Fixed cycle in progress
PLC_9405.fra=Cycle fixe en cours
PLC_9405.ted=Festgelegter Zyklus in Gang
PLC_9405.spa=Ciclo fijo en curso

BIESSE S.p.A. - appendiceB.fm220704

161

B Messaggi da PLC

PLC_9405.por=
PLC_9405.sve=
PLC_9405.ola=
PLC_9405.fin=
PLC_9405.dan=
PLC_9405.nor=
;ita=
;La macchina sta eseguendo un ciclo fisso
;
PLC_9406.ita=Macchina in EMERGENZA
PLC_9406.ing=Machine in EMERGENCY
PLC_9406.fra=Machine en URGENCE
PLC_9406.ted=Maschine im NOTFALL
PLC_9406.spa=Mquina en EMERGENCIA
PLC_9406.por=
PLC_9406.sve=
PLC_9406.ola=
PLC_9406.fin=
PLC_9406.dan=
PLC_9406.nor=
;ita=
;La macchina in stato di emergenza e viene spenta
;
PLC_9407.ita=
PLC_9407.ing=
PLC_9407.fra=
PLC_9407.ted=
PLC_9407.spa=
PLC_9407.por=
PLC_9407.sve=
PLC_9407.ola=
PLC_9407.fin=
PLC_9407.dan=
PLC_9407.nor=
;
PLC_9408.ita=Attendere Prego
PLC_9408.ing=Please wait
PLC_9408.fra=Attendez s'il vous plat
PLC_9408.ted=Bitte warten
PLC_9408.spa=Esperar Por favor
PLC_9408.por=
PLC_9408.sve=
PLC_9408.ola=
PLC_9408.fin=
PLC_9408.dan=
PLC_9408.nor=
;
PLC_9409.ita=Non possibile muovere gli Assi, Barriere Interrotte
PLC_9409.ing=Impossible to move the Axes, Tripped Safety Barriers
PLC_9409.fra=Il n'est pas possible de dplacer les Axes, Barrires Dclenches
PLC_9409.ted=Die Achsen knnen nicht bewegt werden, Barrieren unterbrochen

162

BIESSE S.p.A. - appendiceB.fm220704

B Messaggi da PLC

PLC_9409.spa=No es posible mover los Ejes, Barreras Interrumpidas


PLC_9409.por=
PLC_9409.sve=
PLC_9409.ola=
PLC_9409.fin=
PLC_9409.dan=
PLC_9409.nor=
;ita=
;E' stato comandato un movimento assi ma non possibile muoverli perch le barriere di
protezione sono interrotte.
;Per poter muovere gli assi occorre ripristinare le barriere girando il selettore a chiave di
accensione (Power ON)
;
PLC_9410.ita=Non possibile muovere gli Assi, movimento piano in corso
PLC_9410.ing=Impossible to move the axes, table in motion
PLC_9410.fra=Il n'est pas possible de dplacer les Axes, dplacement plan en cours
PLC_9410.ted=Die Achsen knnen nicht bewegt werden, Flche in Bewegung
PLC_9410.spa=No es posible mover los Ejes, movimiento plano en curso
PLC_9410.por=
PLC_9410.sve=
PLC_9410.ola=
PLC_9410.fin=
PLC_9410.dan=
PLC_9410.nor=
;ita=
;E' stato comandato un movimento assi ma non possibile muoverli perch in corso un ciclo di
movimentazione del piano di lavoro.
;
PLC_9411.ita=Non possibile muovere gli assi, il piano non basso
PLC_9411.ing=Impossible to move the axes, table not in low position
PLC_9411.fra=Il n'est pas possible de dplacer les axes, le plan n'est pas bas
PLC_9411.ted=Die Achsen knnen nicht bewegt werden, Flche ist nicht unten
PLC_9411.spa=No es posible mover los Ejes, el plano no est bajo
PLC_9411.por=
PLC_9411.sve=
PLC_9411.ola=
PLC_9411.fin=
PLC_9411.dan=
PLC_9411.nor=
;ita=
;E' stato comandato un movimento assi ma non possibile muoverli perch il piano di lavoro non
risulta basso.
;
PLC_9412.ita=Non possibile muovere gli Assi, i piedini di carico sono fuori
PLC_9412.ing=Impossible to move the axes, loading feet out
PLC_9412.fra=Il n'est pas possible de dplacer les Axes, les pieds de chargement sont dehors
PLC_9412.ted=Die Achsen knnen nicht bewegt werden, Ladefchen sind auen
PLC_9412.spa=No es posible mover los Ejes, los pies de carga estn fuera
PLC_9412.por=
PLC_9412.sve=
PLC_9412.ola=

BIESSE S.p.A. - appendiceB.fm220704

163

B Messaggi da PLC

PLC_9412.fin=
PLC_9412.dan=
PLC_9412.nor=
;ita=
;E' stato comandato un movimento assi ma non possibile muoverli perch i piedini di carico
lastra
;risultano alti sul piano di lavoro.
;Abbassare i piedini di carico.
;
PLC_9413.ita=Non possibile muovere gli Assi, allineatori alti
PLC_9413.ing=Impossible to move the Axes, aligners raised
PLC_9413.fra=Il n'est pas possible de dplacer les Axes, les dispositifs d'alignement sont hauts
PLC_9413.ted=Die Achsen knnen nicht bewegt werden, Ausrichter oben
PLC_9413.spa=No es posible mover los Ejes, alineadores altos
PLC_9413.por=
PLC_9413.sve=
PLC_9413.ola=
PLC_9413.fin=
PLC_9413.dan=
PLC_9413.nor=
;ita=
;E' stato comandato un movimento assi ma non possibile muoverli perch gli allineatori lastra
;risultano alti sul piano di lavoro.
;Abbassare gli allineatori
;
PLC_9414.ita=Non possibile muovere gli Assi, magazzino alto
PLC_9414.ing=Impossible to move the Axes, magazine raised
PLC_9414.fra=Il n'est pas possible de dplacer les Axes, magasin haut
PLC_9414.ted=Die Achsen knnen nicht bewegt werden, Magazin oben
PLC_9414.spa=No es posible mover los Ejes, almacn alto
PLC_9414.por=
PLC_9414.sve=
PLC_9414.ola=
PLC_9414.fin=
PLC_9414.dan=
PLC_9414.nor=
;ita=
;E' stato comandato un movimento assi ma non possibile muoverli perch il magazzino utensili
;risulta alto sul piano di lavoro.
;Abbassare il magazzino utensili
;
PLC_9415.ita=Non possibile muovere gli allineatori, il piano alto
PLC_9415.ing=Impossible to move the aligners, high table
PLC_9415.fra=Il n'est pas possible de dplacer les dispositifs d'alignement, le plan est haut
PLC_9415.ted=Die Ausrichter knnen nicht bewegt werden, Flche ist oben
PLC_9415.spa=No es posible mover los alineadores, el plano est alto
PLC_9415.por=
PLC_9415.sve=
PLC_9415.ola=
PLC_9415.fin=
PLC_9415.dan=

164

BIESSE S.p.A. - appendiceB.fm220704

B Messaggi da PLC

PLC_9415.nor=
;ita=
;E' stato comandato un movimento per gli allineatori meccanici della lastra, ma non possibile
eseguirlo
;in quanto il piano di lavoro risulta alto
;
PLC_9416.ita=Non possibile muovere gli allineatori, gli assi non sono fermi
PLC_9416.ing=Impossible to move the aligners, axes not at rest
PLC_9416.fra=Il n'est pas possible de dplacer les dispositifs d'alignement, les axes ne sont pas
arrts
PLC_9416.ted=Die Ausrichter knnen nicht bewegt werden, Achsen stehen nicht still
PLC_9416.spa=No es posible mover los alineadores, los ejes no son estables
PLC_9416.por=
PLC_9416.sve=
PLC_9416.ola=
PLC_9416.fin=
PLC_9416.dan=
PLC_9416.nor=
;ita=
;E' stato comandato un movimento per gli allineatori meccanici della lastra ma non possibile
eseguirlo
;in quanto gli assi sono in movimento
;
PLC_9417.ita=Non possibile muovere gli allineatori, programma in corso
PLC_9417.ing=Impossible to move the aligners, program in progress
PLC_9417.fra=Il n'est pas possible de dplacer les dispositifs d'alignement, programme en cours
PLC_9417.ted=Die Ausrichter knnen nicht bewegt werden, Programm luft
PLC_9417.spa=No es posible mover los alineadores, programa en curso
PLC_9417.por=
PLC_9417.sve=
PLC_9417.ola=
PLC_9417.fin=
PLC_9417.dan=
PLC_9417.nor=
;ita=
;E' stato comandato un movimento per gli allineatori meccanici della lastra ma non possibile
eseguirlo
;in quanto in esecuzione un programma
;
PLC_9418.ita=Non possibile muovere gli allineatori, squadratura in corso
PLC_9418.ing=Impossible to move the aligners, squaring in progress
PLC_9418.fra=Il n'est pas possible de dplacer les dispositifs d'alignement, quarissage en cours
PLC_9418.ted=Die Ausrichter knnen nicht bewegt werden, Beschneidung in Gang
PLC_9418.spa=No es posible mover los alineadores, escuadrado en curso
PLC_9418.por=
PLC_9418.sve=
PLC_9418.ola=
PLC_9418.fin=
PLC_9418.dan=
PLC_9418.nor=
;

BIESSE S.p.A. - appendiceB.fm220704

165

B Messaggi da PLC

PLC_9419.ita=Macchina accesa
PLC_9419.ing=Machine ON
PLC_9419.fra=Machine allume
PLC_9419.ted=Maschine eingeschaltet
PLC_9419.spa=Mquina encendida
PLC_9419.por=
PLC_9419.sve=
PLC_9419.ola=
PLC_9419.fin=
PLC_9419.dan=
PLC_9419.nor=
;
PLC_9420.ita=
PLC_9420.ing=
PLC_9420.fra=
PLC_9420.ted=
PLC_9420.spa=
PLC_9420.por=
PLC_9420.sve=
PLC_9420.ola=
PLC_9420.fin=
PLC_9420.dan=
PLC_9420.nor=
;
PLC_9421.ita=Macchina Pronta - premere Start
PLC_9421.ing=Machine ready - press Start
PLC_9421.fra=Machine prte - appuyer sur Marche
PLC_9421.ted=Maschine bereit - Start drcken
PLC_9421.spa=Mquina Lista - pulsar Start
PLC_9421.por=
PLC_9421.sve=
PLC_9421.ola=
PLC_9421.fin=
PLC_9421.dan=
PLC_9421.nor=
;
PLC_9422.ita=
PLC_9422.ing=
PLC_9422.fra=
PLC_9422.ted=
PLC_9422.spa=
PLC_9422.por=
PLC_9422.sve=
PLC_9422.ola=
PLC_9422.fin=
PLC_9422.dan=
PLC_9422.nor=
;
PLC_9423.ita=Parcheggio in corso
PLC_9423.ing=Park in progress
PLC_9423.fra=Stationnement en cours

166

BIESSE S.p.A. - appendiceB.fm220704

B Messaggi da PLC

PLC_9423.ted=Parkvorgang luft
PLC_9423.spa=Estancamiento en curso
PLC_9423.por=
PLC_9423.sve=
PLC_9423.ola=
PLC_9423.fin=
PLC_9423.dan=
PLC_9423.nor=
;ita=
;La macchina sta eseguendo un ciclo per portare gli assi in posizione di parcheggio
;
PLC_9424.ita=Anomalia Moduli di sicurezza - principale OFF - secondari ON
PLC_9424.ing=Safety modules fault - main: OFF - secondary: ON
PLC_9424.fra=Dfaillance Modules de scurit - principal DECONNECTE - asservis
CONNECTES
PLC_9424.ted=Anomalie Sicherheitsmodule - Haupt OFF - Zusatzmodule ON
PLC_9424.spa=Anomala Mdulos de seguridad - principal OFF - secundario ON
PLC_9424.por=
PLC_9424.sve=
PLC_9424.ola=
PLC_9424.fin=
PLC_9424.dan=
PLC_9424.nor=
;
PLC_9425.ita=Anomalia Moduli di sicurezza - Modulo palmare e protezioni ON
PLC_9425.ing=Safety modules fault - Handbox module and guards ON
PLC_9425.fra=Dfaillance Modules de scurit - Module palmaire et protections CONNECTES
PLC_9425.ted=Anomalie Sicherheitsmodule - Handmodul und Schutzvorrichtungen ON
PLC_9425.spa=Anomala Mdulos de seguridad - Mdulo botonera palmar remota y
protecciones ON
PLC_9425.por=
PLC_9425.sve=
PLC_9425.ola=
PLC_9425.fin=
PLC_9425.dan=
PLC_9425.nor=
;ita=
;I sensori dei moduli di sicurezza delle protezioni e del palmare risultano entrambi alti.
;
PLC_9426.ita=Magazzino rotativo 1 spento
PLC_9426.ing=Rotary magazine 1 OFF
PLC_9426.fra=Magasin rotatif 1 dconnect
PLC_9426.ted=Rotationslager 1 aus
PLC_9426.spa=Almacn rotativo 1 apagado
PLC_9426.por=
PLC_9426.sve=
PLC_9426.ola=
PLC_9426.fin=
PLC_9426.dan=
PLC_9426.nor=
;ita=

BIESSE S.p.A. - appendiceB.fm220704

167

B Messaggi da PLC

;Il magazzino rotativo indicato risulta non alimentato


;
PLC_9427.ita=Magazzino rotativo 2 spento
PLC_9427.ing=Rotary magazine 2 OFF
PLC_9427.fra=Magasin rotatif 2 dconnect
PLC_9427.ted=Rotationslager 2 aus
PLC_9427.spa=Almacn rotativo 2 apagado
PLC_9427.por=
PLC_9427.sve=
PLC_9427.ola=
PLC_9427.fin=
PLC_9427.dan=
PLC_9427.nor=
;ita=
;Il magazzino rotativo indicato risulta non alimentato
;
PLC_9428.ita=Assi bloccati da consenso al movimento
PLC_9428.ing=Axes not allowed to move by motion control
PLC_9428.fra=Axes bloqus par le contrle du dplacement
PLC_9428.ted=Achsen blockiert wegen Zulassen von Bewegung
PLC_9428.spa=Ejes bloqueados para permitir el movimiento
PLC_9428.por=
PLC_9428.sve=
PLC_9428.ola=
PLC_9428.fin=
PLC_9428.dan=
PLC_9428.nor=
;ita=
;Il PLC blocca il movimento degli assi perche' si verificata una condizione anomala
;
PLC_9429.ita=ALLARME - anomalia flusso acqua interna mandrino
PLC_9429.ing=ALARM - Spindle internal water flow fault
PLC_9429.fra=ALARME - Dfaillance flux eau intrieure broche
PLC_9429.ted=ALARM - Anomalie interner Wasserflu Spindel
PLC_9429.spa=ALARMA - anomala flujo agua interna mandril
PLC_9429.por=
PLC_9429.sve=
PLC_9429.ola=
PLC_9429.fin=
PLC_9429.dan=
PLC_9429.nor=
;ita=
;Il flussostato dell'elettromandrino non rileva il passaggio dell'acqua interna
;Verificare che l'acqua possa defluire.
;
PLC_9430.ita=Operazione non ammessa nel Modo attuale
PLC_9430.ing=Operation not allowed in current mode
PLC_9430.fra=Opration interdite dans le Mode courant
PLC_9430.ted=Operation im aktuellen Modus nicht zugelassen
PLC_9430.spa=Operacin no admitida en el Modo actual
PLC_9430.por=

168

BIESSE S.p.A. - appendiceB.fm220704

B Messaggi da PLC

PLC_9430.sve=
PLC_9430.ola=
PLC_9430.fin=
PLC_9430.dan=
PLC_9430.nor=
;ita=
;E' stata comandata una operazione non compatibile con il modo macchina attivo
;
PLC_9450.ita=Movimento piano in corso: assi spenti
PLC_9450.ing=Table in motion: axes OFF
PLC_9450.fra=Dplacement plan en cours:axes dconnects
PLC_9450.ted=Flche in Bewegung - Achsen aus
PLC_9450.spa=Movimiento plano en curso: ejes apagados
PLC_9450.por=
PLC_9450.sve=
PLC_9450.ola=
PLC_9450.fin=
PLC_9450.dan=
PLC_9450.nor=
;ita=
;E' in corso un ciclo di movimentazione del piano di lavoro, gli assi non sono alimentati
;
PLC_9451.ita=Esecuzione programma non possibile: ritorno sul profilo in corso
PLC_9451.ing=Program cannot run: return to current profile
PLC_9451.fra=Excution programme impossible: retour sur le profil en cours
PLC_9451.ted=Programmausfhrung nicht mglich: Rckkehr zu laufendem Profil
PLC_9451.spa=Ejecucin programa no posible: regreso al perfil en curso
PLC_9451.por=
PLC_9451.sve=
PLC_9451.ola=
PLC_9451.fin=
PLC_9451.dan=
PLC_9451.nor=
;ita=
;E' stato premuto il pulsante di start durante la fase di ritorno sul profilo,
;cio quando il CN impegnato a riportare gli assi sul profilo di taglio
;
PLC_9452.ita=Timeout movimento cinghie
PLC_9452.ing=Belts motion timeout
PLC_9452.fra=Hors dlai mouvement courroies
PLC_9452.ted=Timeout Bewegung Riemen
PLC_9452.spa=Time out movimiento correas
PLC_9452.por=
PLC_9452.sve=
PLC_9452.ola=
PLC_9452.fin=
PLC_9452.dan=
PLC_9452.nor=
;
PLC_9453.ita=Anomalia sensori cinghie
PLC_9453.ing=Belts sensors fault

BIESSE S.p.A. - appendiceB.fm220704

169

B Messaggi da PLC

PLC_9453.fra=Dfaillance capteurs courroies


PLC_9453.ted=Anomalie Sensoren Riemen
PLC_9453.spa=Anomala sensores correas
PLC_9453.por=
PLC_9453.sve=
PLC_9453.ola=
PLC_9453.fin=
PLC_9453.dan=
PLC_9453.nor=
;
PLC_9454.ita=Sollevamento cinghie non ammesso: assi in movimento
PLC_9454.ing=Belts lift not allowed: axes in motion
PLC_9454.fra=Soulvement courroies interdit: axes en mouvement
PLC_9454.ted=Heben der Riemen nicht zugelassen: Achsen in Bewegung
PLC_9454.spa=Elevacin correas no admitida: ejes en movimiento
PLC_9454.por=
PLC_9454.sve=
PLC_9454.ola=
PLC_9454.fin=
PLC_9454.dan=
PLC_9454.nor=
;
PLC_9455.ita=Movimento cinghie non ammesso: le cinghie sono basse
PLC_9455.ing=Belts movement not allowed: belts in low position
PLC_9455.fra=Mouvement courroies interdit: les courroies sont basses
PLC_9455.ted=Riemenbewegung nicht zugelassen: Riemen sind unten
PLC_9455.spa=Movimiento correas no admitida: las correas estn bajas
PLC_9455.por=
PLC_9455.sve=
PLC_9455.ola=
PLC_9455.fin=
PLC_9455.dan=
PLC_9455.nor=
;
PLC_9456.ita=Movimento cinghie non ammesso: inverter guasto
PLC_9456.ing=Belts movement not allowed: inverter fault
PLC_9456.fra=Mouvement courroies interdit: inverseur en panne
PLC_9456.ted=Riemenbewegung nicht zugelassen: Wandler defekt
PLC_9456.spa=Movimiento correas no admitido: inverter averiado
PLC_9456.por=
PLC_9456.sve=
PLC_9456.ola=
PLC_9456.fin=
PLC_9456.dan=
PLC_9456.nor=
;
PLC_9457.ita=Alzare le cinghie
PLC_9457.ing=Lift belts
PLC_9457.fra=Lever les courroies
PLC_9457.ted=Riemen anheben
PLC_9457.spa=Alzar las correas

170

BIESSE S.p.A. - appendiceB.fm220704

B Messaggi da PLC

PLC_9457.por=
PLC_9457.sve=
PLC_9457.ola=
PLC_9457.fin=
PLC_9457.dan=
PLC_9457.nor=
;
PLC_9458.ita=Anomalia protezione termica ventilatore
PLC_9458.ing=Fan thermal overload fault
PLC_9458.fra=Dfaillance protection thermique ventilateur
PLC_9458.ted=Anomalie thermischer Schutz Ventilator
PLC_9458.spa=Anomala proteccin trmica ventilador
PLC_9458.por=
PLC_9458.sve=
PLC_9458.ola=
PLC_9458.fin=
PLC_9458.dan=
PLC_9458.nor=
;ita=
;E' intervenuta la protezione termica del ventilatore
;
PLC_9459.ita=Esecuzione programma non possibile: carico lastra in corso
PLC_9459.ing=Program cannot run: plate loading in progress
PLC_9459.fra=Excution programme impossible: chargement plaque en cours
PLC_9459.ted=Programmausfhrung nicht mglich: Laden von Platte in Gang
PLC_9459.spa=Ejecucin programa no posible: carga lmina en curso
PLC_9459.por=
PLC_9459.sve=
PLC_9459.ola=
PLC_9459.fin=
PLC_9459.dan=
PLC_9459.nor=
;
PLC_9460.ita=Esecuzione programma non possibile: scarico lastra in corso
PLC_9460.ing=Program cannot run: plate unloading in progress
PLC_9460.fra=Excution programme impossible: dchargement plaque en cours
PLC_9460.ted=Programmausfhrung nicht mglich: Abladen von Platte in Gang
PLC_9460.spa=Ejecucin programa no posible: descarga lmina en curso
PLC_9460.por=
PLC_9460.sve=
PLC_9460.ola=
PLC_9460.fin=
PLC_9460.dan=
PLC_9460.nor=
;
PLC_9461.ita=Ciclo movimento lastra non ammesso nella modalit attuale
PLC_9461.ing=Plate moving cycle not allowed in current mode
PLC_9461.fra=Cycle dplacement plaque interdit dans le mode courant
PLC_9461.ted=Bewegungszyklus der Platte im aktuellen Modus nicht zugelassen
PLC_9461.spa=Ciclo movimiento lmina no admitido en la modalidad actual
PLC_9461.por=

BIESSE S.p.A. - appendiceB.fm220704

171

B Messaggi da PLC

PLC_9461.sve=
PLC_9461.ola=
PLC_9461.fin=
PLC_9461.dan=
PLC_9461.nor=
;
PLC_9462.ita=Non possibile muovere la lastra: gli assi non sono fermi
PLC_9462.ing=Plate moving not allowed: axes not at rest
PLC_9462.fra=Il n'est pas possible de dplacer la plaque: les axes ne sont pas arrts
PLC_9462.ted=Platte kann nicht bewegt werden: Achsen stehen nicht still
PLC_9462.spa=No es posible mover la lmina: los ejes no son estables
PLC_9462.por=
PLC_9462.sve=
PLC_9462.ola=
PLC_9462.fin=
PLC_9462.dan=
PLC_9462.nor=
;
PLC_9463.ita=Non possibile muovere la lastra: gli assi non sono in parcheggio
PLC_9463.ing=Plate moving not allowed: axes not in park position
PLC_9463.fra=Il n'est pas possible de dplacer la plaque: les axes ne sont pas en stationnement
PLC_9463.ted=Platte kann nicht bewegt werden: Achsen nicht geparkt
PLC_9463.spa=No es posible mover la lmina: los ejes no estn en estacionamiento
PLC_9463.por=
PLC_9463.sve=
PLC_9463.ola=
PLC_9463.fin=
PLC_9463.dan=
LC_9463.nor=
;
PLC_9464.ita=Non possibile muovere la lastra: movimento piano in corso
PLC_9464.ing=Plate moving not allowed: table in motion
PLC_9464.fra=Il n'est pas possible de dplacer la plaque: mouvement plan en cours
PLC_9464.ted=Platte kann nicht bewegt werden: Flche in Bewegung
PLC_9464.spa=No es posible mover la lmina: movimiento plano en curso
PLC_9464.por=
PLC_9464.sve=
PLC_9464.ola=
PLC_9464.fin=
PLC_9464.dan=
PLC_9464.nor=
;
PLC_9465.ita=Non possibile muovere la lastra: allineatori alti
PLC_9465.ing=Plate moving not allowed: aligners raised
PLC_9465.fra=Il n'est pas possible de dplacer la plaque: dispositifs d'alignement hauts
PLC_9465.ted=Platte kann nicht bewegt werden: Ausrichter oben
PLC_9465.spa=No es posible mover la lmina: alineadores altos
PLC_9465.por=
PLC_9465.sve=
PLC_9465.ola=
PLC_9465.fin=

172

BIESSE S.p.A. - appendiceB.fm220704

B Messaggi da PLC

PLC_9465.dan=
PLC_9465.nor=
;
PLC_9466.ita=Non possibile muovere la lastra: magazzino utensili fuori
PLC_9466.ing=Plate moving not allowed: tool magazine out
PLC_9466.fra=Il n'est pas possible de dplacer la plaque: magasin outils dehors
PLC_9466.ted=Platte kann nicht bewegt werden: Werkzeuglager auen
PLC_9466.spa=No es posible mover la lmina: almacn utensilios fuera
PLC_9466.por=
PLC_9466.sve=
PLC_9466.ola=
PLC_9466.fin=
PLC_9466.dan=
PLC_9466.nor=
;
PLC_9467.ita=Non possibile muovere la lastra: piedini di carico alti
PLC_9467.ing=Plate moving not allowed: loading feet raised
PLC_9467.fra=Il n'est pas possible de dplacer la plaque: pieds de chargement hauts
PLC_9467.ted=Platte kann nicht bewegt werden: Ladefchen hoch
PLC_9467.spa=No es posible mover la lmina: pies de carga altos
PLC_9467.por=
PLC_9467.sve=
PLC_9467.ola=
PLC_9467.fin=
PLC_9467.dan=
PLC_9467.nor=
;
PLC_9468.ita=Carico lastra non possibile: micro di rallentamento gi impegnato
PLC_9468.ing=Plate loading not allowed: slowdown microswitch engaged
PLC_9468.fra=Chargement plaque impossible: micro de ralentissement dj engag
PLC_9468.ted=Laden der Platte nicht mglich: Verlangsamungsmikro bereits besetzt
PLC_9468.spa=Carga lmina no posible: micro de reduccin ya ocupado
PLC_9468.por=
PLC_9468.sve=
PLC_9468.ola=
PLC_9468.fin=
PLC_9468.dan=
PLC_9468.nor=
;
PLC_9469.ita=Carico lastra non possibile: micro di stop gi impegnato
PLC_9469.ing=Plate loading not allowed: stop microswitch already engaged
PLC_9469.fra=Chargement plaque impossible: micro d'arrt dj engag
PLC_9469.ted=Laden der Platte nicht mglich: Stop-Mikro bereits besetzt
PLC_9469.spa=Carga lmina no posible: micro de stop ya ocupado
PLC_9469.por=
PLC_9469.sve=
PLC_9469.ola=
PLC_9469.fin=
PLC_9469.dan=
PLC_9469.nor=
;

BIESSE S.p.A. - appendiceB.fm220704

173

B Messaggi da PLC

PLC_9470.ita=Carico lastra non possibile: micro di sicurezza gi impegnato<


PLC_9470.ing=Plate loading not allowed: safety microswitch already engaged
PLC_9470.fra=Chargement plaque impossible: micro de scurit dj engag
PLC_9470.ted=Laden der Platte nicht mglich: Sicherheitsmikro bereits besetzt
PLC_9470.spa=Carga lmina no posible: micro de seguridad ya ocupado
PLC_9470.por=
PLC_9470.sve=
PLC_9470.ola=
PLC_9470.fin=
PLC_9470.dan=
PLC_9470.nor=
;
PLC_9471.ita=Movimento piano non possibile: cinghie in movimento
PLC_9471.ing=Machine bed motion not allowed: belts in motion
PLC_9471.fra=Dplacement plan impossible: courroies en mouvement
PLC_9471.ted=Flche kann nicht bewegt werden: Riemen in Bewegung
PLC_9471.spa=Movimiento plano no posible: correas en movimiento
PLC_9471.por=
PLC_9471.sve=
PLC_9471.ola=
PLC_9471.fin=
PLC_9471.dan=
PLC_9471.nor=
;
PLC_9472.ita=Scaricare la lastra manualmente
PLC_9472.ing=Unload plate manually
PLC_9472.fra=Dcharger la plaque manuellement
PLC_9472.ted=Platte von Hand abladen
PLC_9472.spa=Descargar la lmina manualmente
PLC_9472.por=
PLC_9472.sve=
PLC_9472.ola=
PLC_9472.fin=
PLC_9472.dan=
PLC_9472.nor=
;
PLC_9473.ita=Scaricare o Caricare la lastra manualmente
PLC_9473.ing=Unload or load plate manually
PLC_9473.fra=Dcharger ou Charger la plaque manuellement
PLC_9473.ted=Die Platte von Hand abladen oder beladen
PLC_9473.spa=Descargar o Cargar la lmina manualmente
PLC_9473.por=
PLC_9473.sve=
PLC_9473.ola=
PLC_9473.fin=
PLC_9473.dan=
PLC_9473.nor=
;
PLC_9474.ita=Procedura di ripresa taglio a testa esclusa attivata
PLC_9474.ing=Resume cut procedure with head excluded/activated
PLC_9474.fra=Procdure de reprise dbit avec tte exclue, active

174

BIESSE S.p.A. - appendiceB.fm220704

B Messaggi da PLC

PLC_9474.ted=Wiederaufnahmeprozedur Schneiden bei deaktiviertem Kopf aktiviert


PLC_9474.spa=Procedimiento de reanudacin corte a cabeza exclusa activada
PLC_9474.por=
PLC_9474.sve=
PLC_9474.ola=
PLC_9474.fin=
PLC_9474.dan=
PLC_9474.nor=
;ita=
;E' stata attivata la funzionalit di ripresa taglio a testa esclusa (attivabile quando la testa scende
dal pezzo)
;
PLC_9475.ita=Non possibile salvare i dati utensile modificati
PLC_9475.ing=Impossible to save modified tool data
PLC_9475.fra=Il n'est pas possible de sauver les donnes outil modifies
PLC_9475.ted=Die genderten Werkzeugdaten knnen nicht gespeichert werden
PLC_9475.spa=No es posible salvar los datos utensilio modificados
PLC_9475.por=
PLC_9475.sve=
PLC_9475.ola=
PLC_9475.fin=
PLC_9475.dan=
PLC_9475.nor=
;ita=
;Non stato possibile eseguire il salvataggio nella tabella utensili dei parametri modificati durante
la lavorazione
;
PLC_9476.ita=Micro di sicurezza impegnato,scaricare la lastra manualmente
PLC_9476.ing=Safety micro switch engaged, unload plate manually
PLC_9476.fra=Micro de scurit engag, dcharger la plaque manuellement
PLC_9476.ted=Sicherheitsmikro besetzt, Platte von Hand abladen
PLC_9476.spa=Micro de seguridad ocupado, descargar la lmina manualmente
PLC_9476.por=
PLC_9476.sve=
PLC_9476.ola=
PLC_9476.fin=
PLC_9476.dan=
PLC_9476.nor=
;
PLC_9477.ita=Cinghie In Pausa
PLC_9477.ing=
PLC_9477.fra=
PLC_9477.ted=
PLC_9477.spa=
PLC_9477.por=
PLC_9477.sve=
PLC_9477.ola=
PLC_9477.fin=
PLC_9477.dan=
PLC_9477.nor=
;

BIESSE S.p.A. - appendiceB.fm220704

175

B Messaggi da PLC

PLC_9478.ita=Macchina a valle non pronta


PLC_9478.ing=
PLC_9478.fra=
PLC_9478.ted=
PLC_9478.spa=
PLC_9478.por=
PLC_9478.sve=
PLC_9478.ola=
PLC_9478.fin=
PLC_9478.dan=
PLC_9478.nor=
;
PLC_9479.ita=Allarme anomalia micro di sicurezza
PLC_9479.ing=
PLC_9479.fra=
PLC_9479.ted=
PLC_9479.spa=
PLC_9479.por=
PLC_9479.sve=
PLC_9479.ola=
PLC_9479.fin=
PLC_9479.dan=
PLC_9479.nor=
;
PLC_9480.ita=Anomalia funzionamento micro di sicurezza
PLC_9480.ing=
PLC_9480.fra=
PLC_9480.ted=
PLC_9480.spa=
PLC_9480.por=
PLC_9480.sve=
PLC_9480.ola=
PLC_9480.fin=
PLC_9480.dan=
PLC_9480.nor=
;
PLC_9481.ita=Movimento Manuale Cinghie non ammesso nella modalita attuale
PLC_9481.ing=
PLC_9481.fra=
PLC_9481.ted=
PLC_9481.spa=
PLC_9481.por=
PLC_9481.sve=
PLC_9481.ola=
PLC_9481.fin=
PLC_9481.dan=
PLC_9481.nor=
;
PLC_9490.ita=Errore in annullamento comando ripresa da punto interruzione
PLC_9490.ing=Error in "resume from point of interruption" clear command
PLC_9490.fra=Erreur annullation commande reprise du point d'interruption

176

BIESSE S.p.A. - appendiceB.fm220704

B Messaggi da PLC

PLC_9490.ted=Fehler bei Annulierung von Befehl fr Wiederaufnahme ab Unterbrechungspunkt


PLC_9490.spa=Error en anulacin mando reanudacin desde punto interrupcin
PLC_9490.por=
PLC_9490.sve=
PLC_9490.ola=
PLC_9490.fin=
PLC_9490.dan=
PLC_9490.nor=
;ita=
;Non possibile eseguire il comando COD_OP con codice 46 per annullare la ripresa taglio da
punto di interruzione
;
PLC_9491.ita=Ritorno sul punto di interruzione in corso
PLC_9491.ing=Return to current point of interruption
PLC_9491.fra=Retour au point d'interruption en cours
PLC_9491.ted=Rckkehr zum Unterbrechungspunkt in Gang
PLC_9491.spa=Regreso al punto de interrupcin en curso
PLC_9491.por=
PLC_9491.sve=
PLC_9491.ola=
PLC_9491.fin=
PLC_9491.dan=
PLC_9491.nor=
;ita=
;La macchina sta eseguendo il ciclo per riportare gli assi nel punto in cui avvenuta l'interruzione
del programma di taglio
;
PLC_9492.ita=Ripresa taglio interrotto attivata
PLC_9492.ing=Resumption of interrupted cut activated
PLC_9492.fra=Reprise dbit interrompu active
PLC_9492.ted=Wiederaufnahme unterbrochenes Schneiden aktiviert
PLC_9492.spa=Reanudacin corte interrumpido activada
PLC_9492.por=
PLC_9492.sve=
PLC_9492.ola=
PLC_9492.fin=
PLC_9492.dan=
PLC_9492.nor=
;ita=
;E' stata attivata la funzionalit per riprendere un programma interrotto.
;Nel caso di taglio rettilineo la macchina si riporta nel punto di interruzione,
;nel caso di taglio sagomato si riparte alla prima discesa testa successiva al punto di interruzione
;
PLC_9493.ita=Errore su punto campionato in ripresa taglio
PLC_9493.ing=Error in cut resumption sampling point
PLC_9493.fra=Erreur en point chantillon reprise dbit
PLC_9493.ted=Fehler Musterpunkt bei Wiederaufnahme Schneiden
PLC_9493.spa=Error en punto campeonato en reanudacin corte
PLC_9493.por=
PLC_9493.sve=
PLC_9493.ola=

BIESSE S.p.A. - appendiceB.fm220704

177

B Messaggi da PLC

PLC_9493.fin=
PLC_9493.dan=
PLC_9493.nor=
;ita=
;Il punto in cui avvenuta l'interruzione del taglio non stato memorizzato correttamente,
;non possibile eseguire la ripresa taglio interrotto
;
PLC_9494.ita=Utensile caricato su CN ma non presente su testa
PLC_9494.ing=Tool loaded on NC program but not present on head
PLC_9494.fra=Outil charg sur CN mais manquant sur tte
PLC_9494.ted=Werkzeug auf CN geladen, aber nicht auf Kopf
PLC_9494.spa=Utensilio cargado en CN pero no presente en cabeza
PLC_9494.por=
PLC_9494.sve=
PLC_9494.ola=
PLC_9494.fin=
PLC_9494.dan=
PLC_9494.nor=
;ita=
;Per il CN sulla testa presente un utensile ma l'utensile non fisicamente montato sulla testa
;
PLC_9495.ita=
PLC_9495.ing=
PLC_9495.fra=
PLC_9495.ted=
PLC_9495.spa=
PLC_9495.por=
PLC_9495.sve=
PLC_9495.ola=
PLC_9495.fin=
PLC_9495.dan=
PLC_9495.nor=
;
PLC_9496.ita=Utensile non presente su testa
PLC_9496.ing=Tool not present on head
PLC_9496.fra=Outil manquant sur tte
PLC_9496.ted=Werkzeug nicht auf Kopf
PLC_9496.spa=Utensilio no presente en cabeza
PLC_9496.por=
PLC_9496.sve=
PLC_9496.ola=
PLC_9496.fin=
PLC_9496.dan=
PLC_9496.nor=
;ita=
;Dopo aver eseguito un cambio utensile manuale, stato premuto lo start per continuare la
lavorazione
;ma il sensore di presenza cono non rileva la presenza di alcun utensile
;
PLC_9800.ita=ATTENZIONE - MODALITA' COLLAUDO
PLC_9800.ing=WARNING - TEST MODE

178

BIESSE S.p.A. - appendiceB.fm220704

B Messaggi da PLC

PLC_9800.fra=ATTENTION - MODE ESSAI


PLC_9800.ted=ACHTUNG - TESTMODUS
PLC_9800.spa=ATENCIN - MODALIDAD PRUEBA
PLC_9800.por=
PLC_9800.sve=
PLC_9800.ola=
PLC_9800.fin=
PLC_9800.dan=
PLC_9800.nor=
;ita=
;La macchina in modalit COLLAUDO
;
PLC_9801.ita=Montare TASTATORE
PLC_9801.ing=Install THICKNESS TRACER
PLC_9801.fra=Installer PALPEUR
PLC_9801.ted=TASTER montieren
PLC_9801.spa=Montar PALPADOR
PLC_9801.por=
PLC_9801.sve=
PLC_9801.ola=
PLC_9801.fin=
PLC_9801.dan=
PLC_9801.nor=
;
PLC_9802.ita=RUOTARE SELETTORE DISCONNESSIONE ASSI
PLC_9802.ing=ROTATE AXES DISCONNECTION SELECTOR
PLC_9802.fra=TOURNER SELECTEUR DECONNEXION AXES
PLC_9802.ted=WHLSCHALTER ACHSENABSCHALTUNG DREHEN
PLC_9802.spa=GIRAR SELECTOR DESCONEXIN EJES
PLC_9802.por=
PLC_9802.sve=
PLC_9802.ola=
PLC_9802.fin=
PLC_9802.dan=
PLC_9802.nor=
;
PLC_9803.ita=Quando pronti premere START RILEVAMENTO PUNTI
PLC_9803.ing=When ready press START POINTS TRACKING
PLC_9803.fra=Quand prts, appuyer sur DEMARRAGE RELEVEMENT POINTS
PLC_9803.ted=Wenn bereit, START PUNKTMESSUNG drcken
PLC_9803.spa=Cuando listos pulsar START ADQUISICIN PUNTOS
PLC_9803.por=
PLC_9803.sve=
PLC_9803.ola=
PLC_9803.fin=
PLC_9803.dan=
PLC_9803.nor=
;
PLC_9804.ita=EFFETTUARE CICLO DI RISCALDAMENTO MANDRINO
PLC_9804.ing=CARRY OUT SPINDLE HEATING CYCLE
PLC_9804.fra=EXECUTER CYCLE CHAUFFE BROCHE

BIESSE S.p.A. - appendiceB.fm220704

179

B Messaggi da PLC

PLC_9804.ted=AUFWRMZYKLUS SPINDEL AUSFHREN


PLC_9804.spa=EFECTUAR CICLO DE CALENTAMIENTO MANDRIL
PLC_9804.por=
PLC_9804.sve=
PLC_9804.ola=
PLC_9804.fin=
PLC_9804.dan=
PLC_9804.nor=
;
PLC_9805.ita=EFFETTUARE PULIZIA CANALE CERIO
PLC_9805.ing=CLEAN CERIUM OXIDE CHANNEL
PLC_9805.fra=NETTOYER CANAL CERIUM
PLC_9805.ted=REINIGUNG ZERIUM KANAL AUSFHREN
PLC_9805.spa=EFECTUAR LIMPIEZA CANAL CERIO
PLC_9805.por=
PLC_9805.sve=
PLC_9805.ola=
PLC_9805.fin=
PLC_9805.dan=
PLC_9805.nor=
;
PLC_9900.ita=PREMERE START PER ESEGUIRE
PLC_9900.ing=PRESS START TO EXECUTE
PLC_9900.fra=APPUYER SUR MARCHE POUR EXECUTER
PLC_9900.ted=ZUM AUSFHREN START DRCKEN
PLC_9900.spa=PULSAR START PARA SEGUIR
PLC_9900.por=
PLC_9900.sve=
PLC_9900.ola=
PLC_9900.fin=
PLC_9900.dan=
PLC_9900.nor=
;ita=
;Premere il pulsante di start per far eseguire il ciclo fisso attivato
;
PLC_9901.ita=PREMERE OK PER TERMINARE L'OPERAZIONE
PLC_9901.ing=PRESS OK TO TERMINATE OPERATION
PLC_9901.fra=APPUYER SUR OK POUR TERMINER L'OPERATION
PLC_9901.ted=OK ZUR BEENDIGUNG DER OPERATION DRCKEN
PLC_9901.spa=PULSAR OK PARA TERMINAR LA OPERACIN
PLC_9901.por=
PLC_9901.sve=
PLC_9901.ola=
PLC_9901.fin=
PLC_9901.dan=
PLC_9901.nor=
;ita=
;Premere OK sulla finestra messaggi
;
PLC_9902.ita=MACCHINA NON PREDISPOSTA AL TAGLIO
PLC_9902.ing=MACHINE NOT SET FOR CUTTING

180

BIESSE S.p.A. - appendiceB.fm220704

B Messaggi da PLC

PLC_9902.fra=MACHINE NON PREDISPOSEE AU DEBIT


PLC_9902.ted=MASCHINE NICHT FR SCHNITT KONZIPIERT
PLC_9902.spa=MQUINA NO PREDISPUESTA AL CORTE
PLC_9902.por=
PLC_9902.sve=
PLC_9902.ola=
PLC_9902.fin=
PLC_9902.dan=
PLC_9902.nor=
;ita=
;Non possibile eseguire un programma di taglio.
;Per poterlo eseguire porre il pulsante semaforo su "verde"
;

BIESSE S.p.A. - appendiceB.fm220704

181

B Messaggi da PLC

182

BIESSE S.p.A. - appendiceB.fm220704

C Dati macchina

Dati macchina

Tabella
Tabella S01 Dati
generali

D002 Tipo Macchina.

Numero che individua il modello di


macchina

D008 Abilita Chiusura Report.

Abilitazione scrittura del Report di


lavoro in caso di Reset durante la
lavorazione
0 = disabilitato
1 = abilitato

D011 Tempo di lavoro.

Visualizza il tempo totale per cui gli


assi sono stati in movimento.
E espresso nella forma ore.minuti

D012 Tempo di accensione

Visualizza il tempo totale per cui la


macchina stata accesa (macchina in
potenza).
E espresso nella forma ore.minuti

D024 Numero magazzini rotativi


D025 Numero magazzini lineari

BIESSE S.p.A. - appendiceC.fm220704

D033 Tipo protezioni

0 = porte
1 = paratie

D038 Presenza Pressostato


macchina

1 = presente
0 = non presente

D039 Attesa ritorno sul profilo

Durata della fase di ritorno sul profilo

D040 Attesa Ready Macchina

Tempo attesa per prima accensione


CNC

D041 Contatore ISO

Contatore di supporto per cicli di


collaudo.

183

C Dati macchina

Tabella
Tabella S02
Magazzini rotativi

D001 Abilitazione

1 = abilitato
0 = non abilitato

D002 Numero Posizioni

Numero di posizioni portautensili del


magazzino

D005 Timeout apertura/chiusura

Tempo massimo per esecuzione ciclo


di apertura/chiusura

D007 Distanza in Z per cambio


sullo stesso magazzino

Distanza in Z rispetto alla quota di


prelievo/deposito a cui si porta la testa
per cambio utensile sullo stesso
magazzino

D016 Timeout accensione


magazzino

Tempo massimo per laccensione del


motore del magazzino

D017 Altezza spine mandrino

Distanza in Z percorsa a velocit


ridotta durante la fase di caricamento
utensile

D020 Distanza di sicurezza


lungo X

Distanza di sicurezza X rispetto alla


posizione di scarico a cui si porta la
testa prima di iniziare lo scarico
utensile

D023 Tempo di lettura cono

Tempo di attesa per lettura della


posizione libera prima di effettuare lo
scarico utensile

D024 Timeout chiusura


magazzino

Tempo massimo per la chiusura delle


protezioni del magazzino

D026 Massimo numero di errori


in lettura posizione libera

184

BIESSE S.p.A. - appendiceC.fm220704

C Dati macchina

Tabella
Tabella S05
Cerio

D001 Presenza impianto Cerio

1 = presente
0 = non presente

D003 Tempo di riempimento


canale Cerio (s)

Tempo di riempimento del canale Cerio


alla prima attivazione con canale pulito

D004 Pulizia automatica a fine


programma

Attivazione della pulizia automatica del


canale del Cerio a fine distinta

D006 Tempo EVCE On [s]

Durata dellacccensione della


elettrovalvola del cerio durante il ciclo
di lucidatura

D007 Tempo EVCE Off [s]

Durata dello spegnimento della


elettrovalvola del cerio durante il ciclo
di lucidatura

D015 Richiesta di pulizia

Indica la necessit di eseguire la


pulizia del canale cerio

D016 Stato miscelatore

Indica lo stato del miscelatore


1 = acceso
0 = spento

BIESSE S.p.A. - appendiceC.fm220704

185

C Dati macchina

Tabella
Tabella S06
Cambio utensile

186

D004 Tempo tra apertura pinza e


salita [1/10s]

Tempo di attesa tra lapertura della


pinza portautensile del mandrino e il
movimento di salita della testa. Si
applica nella fase di scarico utensile. E
espresso in decimi di secondo.

D005 Tempo tra apertura


magazzino e discesa [1/10s]

Tempo di attesa tra la completa


apertura del magazzino portautensili e
il movimento di discesa della testa. Si
applica nella fase di carico utensile. E
espresso in decimi di secondo.

D006 Tempo tra discesa e


chiusura pinza [1/10s]

Tempo di attesa prima di chiudere la


pinza portautensile del mandrino
quando la testa gi in posizione di
carico utensile (cono portautensile
dentro il mandrino). E espresso in
decimi di secondo.

D007 Velocit di discesa su


spine

Velocit alla quale si esegue lultimo


tratto di discesa in Z durante il carico
utensile

BIESSE S.p.A. - appendiceC.fm220704

C Dati macchina

Tabella
Tabella S07
Correzione
dinamica

BIESSE S.p.A. - appendiceC.fm220704

D009 Correzione radiale con


Tasti

Variazione del raggio utensile applicata


ad ogni pressione dei pulsanti di
incremento/decremento usura

D010 Correzione assiale con


Tasti

Variazione della altezza utensile


applicata ad ogni pressione dei
pulsanti di incremento/decremento
usura

187

C Dati macchina

Tabella
Tabella S08 Assi

188

D001 Nome asse


D002 Presenza asse

1 = presente
0 = non presente

D003 Tipo Asse

1 = virtuale
0 = fisico

D004 Asse con freno

1 = freno presente
0 = freno non presente

D006 Asse magazzino rotativo

1 = asse di un magazzino rotativo


0 = asse NON di un magazzino rotativo

D007 Presenza sensore freno

1 = presente
0 = non presente

D008 Tempo attivazione freno

Tempo di attesa per considerare il


freno attivato o disattivato. Si usa in
assenza del ralativo sensore.

BIESSE S.p.A. - appendiceC.fm220704

C Dati macchina

Tabella
Tabella S09
Lubrificazione

BIESSE S.p.A. - appendiceC.fm220704

D001 Numero impulsi


lubrificazione

Numero di impulsi di lubrificazione


eseguiti nel tempo di lubrificazione

D002 Tempo ciclo lubrificazione

Durata del ciclo di lubrificazione

D003 Intervallo tra due cicli [min]

Intervallo, espresso in minuti, tra due


cicli di lubrificazione

D006 Minuti da ultima


lubrificazione

Tempo trascorso dal termine dellultimo


ciclo di lubrificazione

189

C Dati macchina

Tabella
Tabella S10
Mandrino

D003 Presenza flussostato


mandrino

1 = presente
0 = non presente

D009 Attesa spegnimento


mandrino

Durata della fase di spegnimento


dellinverter mandrino

D010 Timeout attesa inverter OK

Tempo massimo di attesa del segnale


di inverter pronto

D011 Presenza refrigeratore

1 = presente
0 = non presente

D014 Timeout sblocco pinza

Tempo massimo di attesa per


loperazione di sblocco pinza

D015 Timeout blocco pinza

Tempo massimo di attesa per


loperazione di blocco pinza

D024 Ore di lavoro inverter [ore]

Tempo per il quale linverter ha


comandato la rotazione del mandrino

D025 Ore di accensione inverter


[ore]

Tempo per il quale linverter stato


acceso

D027 Indice della porta


analogica per lettura coppia

Numero che identifica lingresso


analogico da utilizzare per la lettura
della coppia erogata dallinverter

D028 Tempo di attesa dopo M19

Tempo di attesa dopo il completamento


del ciclo di orientamento e prima di
proseguire la lavorazione

D029 Abilitazione uscita


refrigerante aggregato

1 = uscita presente
0 = uscita non presente

D030 Abilitazione debug


analogica

1 = debug attivo
0 = debug non attivo

D032 Massima corrente Inverter


D034 Tempo massimo
esecuzione orientamento

Tempo massimo per lesecuzione di un


comando di orientamento

D035 Numero di giri per


considerare mandrino fermo in
M5
D036 Numero di giri per
considerare mandrino fermo in
M19

190

D037 Prima posizione di


orientamento

Posizione di orientamento per cambio


utensile in magazzini rotativi

D038 Seconda posizione di


orientamento

Posizione di orientamento per cambio


utensile in magazzino disco sega

BIESSE S.p.A. - appendiceC.fm220704

C Dati macchina

Tabella
Tabella S12
Vuoto

BIESSE S.p.A. - appendiceC.fm220704

D001 Tempo soffio stazione 1

Durata del soffio aria tra ventosa e


pezzo nella fase di distacco pezzo in
stazione 1

D002 Tempo soffio stazione 2

Durata del soffio aria tra ventosa e


pezzo nella fase di distacco pezzo in
stazione 2

D003 Attesa battute stazione 1

Tempo di attesa prima di comandare


labbassamento delle battute dopo che
stato fatto il vuoto tra pezzo e
ventosa

D004 Attesa battute stazione 2

Tempo di attesa prima di comandare


labbassamento delle battute dopo che
stato fatto il vuoto tra pezzo e
ventosa

191

C Dati macchina

Tabella
Tabella S15
Squadretta

D001 Quota X prelievo/deposito


D002 Quota Y prelievo/deposito
D003 Quota Z prelievo/deposito
D004 Quota C prelievo/deposito
D005 Quota A prelievo/deposito
D007 Altezza squadretta
D008 Offset altezza

192

Distanza di sicurezza tra squadretta e


ventosa

BIESSE S.p.A. - appendiceC.fm220704

C Dati macchina

Tabella
Tabella S16
Tastatura

D002 Quota X prelievo/deposito


D003 Quota Y prelievo/deposito
D004 Quota Z prelievo/deposito
D005 Quota C prelievo/deposito
D006 Quota A prelievo/deposito
D007 Quota Z limite per tastatura
verticale

Quota limite di discesa della testa della


macchina per la ricerca del pezzo da
misurare

D008 Differenza di altezza micro/ Differenza di altezza tra tastatore in


fotocellula
posizione di rilevamento con
microinterruttore e con fotocellula

BIESSE S.p.A. - appendiceC.fm220704

D009 Tempo di risposta tastatore

Tempo di risposta della fotocellula

D010 Lunghezza scansione in


taratura

Spostamento lungo lasse X per


lesecuzione della taratura della
fotocellula

D012 Distanza di rilevamento

Distanza tra il tastatore (riferito alla


fotocellula) e il pezzo in corso di
rilevamento

D013 Altezza Tastatore

Altezza del tastatore riferita alla


fotocellula

D014 Offset in X+

Valore del disassamento rispetto al


centro mandrino lungo lasse X per
tastatori non in asse. Usato per
movimenti in X crescente.

D015 Offset in X-

Valore del disassamento rispetto al


centro mandrino lungo lasse X per
tastatori non in asse. Usato per
movimenti in X decrescente.

D016 Offset in Y+

Valore del disassamento rispetto al


centro mandrino lungo lasse Y per
tastatori non in asse. Usato per
movimenti in Y crescente.

D017 Offset in Y-

Valore del disassamento rispetto al


centro mandrino lungo lasse Y per
tastatori non in asse. Usato per
movimenti in Y decrescente.

D020 Tipo di gestione

0 = prototipi
1 = macchine di serie
Tipo di gestione degli I/O per tastatura

193

C Dati macchina

Tabella
Tabella S17
Ravvivatori

D001 Presenza Ravvivatore

1 = presente
0 = non presente

D002 Distanza sicurezza in Z

Distanza in Z dal ravvivatore a cui si


porta la testa prima di iniziare il ciclo di
ravvivatura

D003 Dimensione X della barra


D004 Dimensione Y della barra
D005 Dimensione Z della barra
D006 Quota X spigolo
Ravvivatore

Lo spigolo di riferimento quello in


basso a sinistra

D007 Quota Y spigolo


Ravvivatore

Lo spigolo di riferimento quello in


basso a sinistra

D008 Diametro di riferimento

Diametro dellutensile di foratura usato


come riferimento per definire gli step di
ravvivatura

D009 Distanza minima utensilebordo

Definisce larea utile della barra


utilizzabile per la ravvivatura

D010 Profondit ravvivatura

Profondit di foratura usata


nelloperazione di ravvivatura

D011 Interasse fra fori


D012 Quota X fine ravvivatura

Quota X a cui si porta la testa alla fine


delloperazione di ravvivatura

D013 Distanza minima utensilepiano

Distanza minima dal supporto della


barra di ravvivatura raggiungibile
dallutensile

D014 RPM mandrino in


Ravvivatura
D015 Velocit Z in Ravvivatura
D016 Passo X Attuale

Definisce lattuale posizione di


ravvivatura. Per posizionarsi allinizio
della barra di ravvivatura occorre
impostare il valore 0

D017 Passo Y Attuale

Definisce lattuale posizione di


ravvivatura. Per posizionarsi allinizio
della barra di ravvivatura occorre
impostare il valore 0

D018 Passo Z Attuale

Definisce lattuale posizione di


ravvivatura. Per posizionarsi allinizio
della barra di ravvivatura occorre
impostare il valore 0

D019 Quota Z supporto barra


D020 Barra ravvivatura da
sostituire

194

1 = indica che la barra da sostituire.


Va azzerato ogni volta che si
sostituisce la barra.

BIESSE S.p.A. - appendiceC.fm220704

C Dati macchina

Tabella
Tabella S17
Ravvivatori

BIESSE S.p.A. - appendiceC.fm220704

D021 Quota C per ravvivatura

195

C Dati macchina

Tabella
Tabella S18
Tastatore fisso

196

D001 Presenza Tastatore

1 = presente
0 = non presente

D002 Tempo di risposta


Tastatore

Tempo di risposta della fotocellula

D003 Lunghezza asta Tastatore

Distanza tra il centro di rotazione


dellasta del tastatore e la sua
estremit.

D004 Quota A per movimenti


Tastatore

Quota a cui si deve trovare lasse A per


consentire il movimento dellasta

D005 Quota A per movimenti


Tastatore

Quota a cui si deve trovare lasse C


per consentire il movimento dellasta

D006 Distanza da limite SW Y-

Distanza minima dal limite software Ya cui si deve trovare la testa per
consentire il movimento dellasta

D007 Offset Tastatore in Z

Distanza tra il naso mandrino e


lestremit dellasta che contiene la
fotocellula (con tastatore abbassato)

D008 Offset in X+

Valore del disassamento rispetto al


centro mandrino lungo lasse X. Usato
per movimenti in X crescente.

D009 Offset in X-

Valore del disassamento rispetto al


centro mandrino lungo lasse X. Usato
per movimenti in X decrescente.

D010 Offset in Y+

Valore del disassamento rispetto al


centro mandrino lungo lasse Y. Usato
per movimenti in Y crescente.

D011 Offset in Y-

Valore del disassamento rispetto al


centro mandrino lungo lasse X. Usato
per movimenti in X decrescente.

D012 Lunghezza scansione in


taratura

Spostamento lungo lasse X per


lesecuzione della taratura della
fotocellula

D013 Tempo attesa movimenti


tastatore

Tempo massimo consentito per


linnalzamento o labbassamento
dellasta

D014 Distanza pezzo-tastatore

Distanza in Z tra il pezzo e la


fotocellula durente le operazioni di
rilevamento

D015 Tolleranza posizione C

Tolleranza in gradi rispetto alle


posizioni definite per la
movimentazione dellasta

D016 Tolleranza posizione A

Tolleranza in gradi rispetto alle


posizioni definite per la
movimentazione dellasta

BIESSE S.p.A. - appendiceC.fm220704

C Dati macchina

Tabella
Tabella S18
Tastatore fisso

BIESSE S.p.A. - appendiceC.fm220704

D017 Velocit di rilevamento

Velocit di esecuzione del rilevamento


origini in modalit automatica

197

C Dati macchina

Tabella
Tabella S20
Debug assi

D001 Abilitazione

1 = abilitato
0 = non abilitato

D002 Coppia erogata


D003 POT
D004 NOT
D005 DEC

Segnale del micro di azzeramento

D006 Allarme
D007 Warning
D008 Ready
D009 ServoOn
D010 Potenza Ok
D011 EXT1
D012 EXT2
D013 EXT3

198

BIESSE S.p.A. - appendiceC.fm220704

C Dati macchina

Tabella
Tabella S21
Palmare

BIESSE S.p.A. - appendiceC.fm220704

D001 Abilitazione

1 = abilitato
0 = non abilitato

199

C Dati macchina

Tabella
Tabella S22
Preset utensili

D001 Presenza Presetter

1 = presente
0 = non presente

D002 Tipo Presetter

0 = Laser
1 = Meccanico

D003 Esecuzione Preset


D004 Numero cicli di Preset

Numero massimo di ripetizioni di un


ciclo di preset in caso di valori non
accettabili

D006 Velocit di Preset


D007 Quota X inizio Preset
D008 Quota Y inizio Preset
D010 Timer durata Soffio

Durata del soffio di aria usato per


asciugare lutensile prima del ciclo di
preset

D011 Numero ripetizioni


sgocciolamento

Numero di ripetizioni del movimento di


sgocciolamento

D012 Lunghezza di
sgocciolamento

Lunghezza del movimento di


sgocciolamento

D013 Spostamento a fine Preset

Entit del movimento di svincolo


effettuato in X o Y alla fine del ciclo di
preset. La direzione di movimento
dipende dallorientamento del preset.

D014 Quota X Preset

Quota X del punto in cui si effettua la


misura

D015 Quota Y Preset

Quota Y del punto in cui si effettua la


misura

D016 Quota Z Preset

Quota Z del punto in cui si effettua la


misura

D017 Quota A Preset

Quota dellasse A quando si effettua la


misura

D018 Quota C Preset

Quota dellasse C quando si effettua la


misura

D019 Distanza di sicurezza

Distanza dal punto di misura alla quale


ci si porta in velocit di rapido

D020 Diametro piatto Preset


meccanico

200

D025 Larghezza Presetter

Distanza tra emettitore e ricevitore del


laser di misura

D026 Altezza Presetter

Distanza tra il piano del presetter e il


laser di misura

D027 Direzione di Preset (X/Y)

Asse lungo il quale viene effettuato il


ciclo di preset

BIESSE S.p.A. - appendiceC.fm220704

C Dati macchina

Tabella
Tabella S22
Preset utensili

BIESSE S.p.A. - appendiceC.fm220704

D028 Verso di Preset (+/-)

Verso in cui si muove la testa per


effettuare il ciclo di preset

D029 Ritardo a inizio preset

Tempo di attesa prima di iniziare il ciclo


di preset

201

C Dati macchina

Tabella
Tabella S23
Rettificatore mole
lucidanti

D001 Presenza Rettificatore

1 = presente
0 = non presente

D002 Quota X barra Rettificatore

Quota del punto di rettifica

D003 Quota Y barra Rettificatore

Quota del punto di rettifica

D004 Quota Z barra Rettificatore

Quota della superficie superiore della


barra

D005 Quota C per Rettifica


D006 Altezza barra Rettificatore

Dimensione verticale della barra di


rettifica

D007 Distanza di sicurezza

Distanza dal punto di misura alla quale


ci si porta in velocit di rapido

D008 Modo esecuzione Rettifica

202

D009 Tempo Rettifica Labbro

Tempo di permanenza dellutensile nel


punto di rettifica

D010 Direzione di rettifica (X/Y)

Asse lungo il quale viene effettuato il


ciclo di rettifica

D011 Verso di Rettifica (+/-)

Verso in cui si muove la testa per


effettuare il ciclo di rettifica

D012 Spostamento a fine


Rettifica

Entit del movimento di svincolo


effettuato in X o Y alla fine del ciclo di
rettifica. La direzione di movimento
dipende dallorientamento del
rettificatore.

BIESSE S.p.A. - appendiceC.fm220704

C Dati macchina

Tabella
Tabella S25
Disco sega

BIESSE S.p.A. - appendiceC.fm220704

D001 Abilitazione

1 = abilitato
0 = non abilitato

203

C Dati macchina

204

BIESSE S.p.A. - appendiceC.fm220704

Indice analitico

Indice analitico

A
ambiente automatico
area amperometro, 20
area modalit di lavorazione, 25
area simulazione grafica, 26
area tipo di lavorazione, 23
tabella di lavoro stazione 1, 20
tabella di lavoro stazione 2, 23
ambiente manuale
area comandi, 36
ambiente origini
tabella origini, 50
ambiente rilevamento
area comandi, 40
ambiente semiautomatico
area comandi, 30
area modi macchina, 28
ambiente utensili
categorie utensili, 54
tabella utensili, 55
applicativo CNi
dati macchina, 68
dati tecnici, 67
dati utensili, 68
area comandi
acqua esterna, 36
acqua interna, 36
altezza ventose, 43
cambio utensile automatico, 31
cambio utensile manuale, 31
carico tastatore, 47
ciclo mandrino, 32
deposito tastatore, 47
miscelatore cerio, 37
origine pezzo, 43
origine pezzo ruotato, 45
parcheggio assi, 33
pompa cerio, 36
pompa vuoto, 37
preset utensile, 32
profilo generico, 40
pulizia canale cerio, 37
rettifica mole lucidanti, 33

BIESSE S.p.A. - 5806P0003IX.fm220704

soffio aria stazione 1, 38


soffio aria stazione 2, 38
spessore pezzo, 42
tastatore fisso, 37
area delle velocit
velocit di interpolazione, 17
velocit di rotazione del mandrino, 17
velocit di spostamento rapido, 16
area modalit di lavorazione
dry run, 25
lavorazione normale, 25
simulazione, 25
area modi macchina
AZZERAMENTO, 30
MANUALE, 28
MDI LINE, 30
area tipo di lavorazione
attrezzaggio, 24
lavorazione completa, 24
lavorazione parziale, 24
lavorazione singola, 24

D
dati macchina, 183
descrizione pagina di lavoro iniziale
ambienti del software, 18
area delle velocit, 16
area quote assi, 15
area utensili, 18
barra dei men, 12
barra di stato, 12

I
ISO
messaggi, 71

M
MANUALE
manuale jog assoluto, 29
manuale jog continuo, 28
manuale jog incrementale, 29
messaggi da ISO, 71
messaggi da PLC, 95

P
PLC
messaggi, 95

T
tabella utensili
parametri utensili, 56

205

Indice analitico

206

BIESSE S.p.A. - 5806P0003IX.fm220704