Sei sulla pagina 1di 3

Analisi Presque Rien No.

1 Parte C
Per spiegare per iscritto la mia percezione del pezzo, lo ho interpretare partendo dalla sua struttura
composta di sei parti distinguibili:
Intro (Ridendo),
Canto,
Ripresa (Ridendo),
Canto Ripresa,
Grilli,
Silenzio.
mia intenzione comunicare la mia esperienza di ascolto, in particolare quale delle tre sorgenti
sonore presenti nel pezzo (espressione umana, l'acqua e grilli). Allegher pure una panoramica
dell'acusmographia del pezzo che mostra la segmentazione e la presenza dei suoni sopracitati.
Segmentazione del pezzo
Ascoltando il pezzo facilmente intuibile dove vanno a finire i movimenti e le scelte compositive
fatte dal compositore nella creazione del suo discorso discreto. Molti dei movimenti vengono
segnalati da alcuni elementi sonori che sono presentati in modo brusco o attraverso un cambiamento
in ampiezza in un dato periodo di tempo.
Segue una discussione di ciascuno dei sei segmenti in dettaglio.
Intro (Risata) 00: 00.00 - 00: 06.21
Una risata introduce l'inizio del brano sulla base del suono dei grilli la risata si pu considerare
un'introduzione spettralmente ornata dell'insolito tappeto musicale del verso dei grilli che ricco di
variazione interna.
Il senso di spazio viene suggerito dal riverbero della risata e dalla saturazione spettrale dei suoni
lontani. senza dubbio un brano sonoro, creato attraverso diverse registrazioni audio per creare una
esperienza aneddotica.
Da questa sezione molto piccola tutte e tre le sorgenti sonore sono chiaramente udibili, quelle di:
espressione umana, grilli e acqua. Per tutto il resto di questa composizione questi tre suoni
diventeranno un focus dell'udito a causa della loro interazione e composizione all'interno del
discorso del pezzo.
Percettivamente i grilli si sentono, ma hanno una funzione quasi accessoriale, di sfondo (o tappeto
musicale) entro i primi secondi a causa della loro natura ripetitiva, dell'intrusione della espressione
vocale e delle gocce d'acqua. Questo, tuttavia, muter con l'avanzare del tempo nel brano.
Canto 00: 06.22 - 00: 45.90
A questo punto una cantante inizia a cantare e, ancora una volta, distoglie l'attenzione dal verso dei
grilli anche se la natura ritmica del suono varia notevolmente durante questo passaggio.
Questo anche interessante poich non vi considerevolmente pi saturazione spettrale a causa
della distanza del cantante rispetto al suono dei grilli.
Verso la fine di questa sezione i suoni delle goccie d'acqua, che sono stati presenti durante l'intera
sezione, iniziano a diventare un punto focale dell'attenzione uditiva perch cominciano a ostacolare
il canto. La loro presenza in questa sezione in aumento, fino alla fine, e sembra essere una scelta
compositiva piuttosto circostanziale. Indipendentemente, agisce come un chiaro divario di sezione
che porta verso una ripresa.

Ripresa (Ridendo) 00: 45,91-01: 07,84


Una breve pausa tra il canto e suoni umani permette all'attenzione uditiva di spostarsi nuovamente
verso i grilli.
La ripresa avviene quando la stessa donna che abbiam potuto sentire ridere all'inizio del brano ride
ancora. Avviene poi una conversazione tra un uomo e una donna.
Dal punto di vista sonoro non cos coinvolgente come il canto nella sezione precedente, anche se
si pu affermare che attragga comunque attenzione, consentendo alla nostra messa a fuoco uditiva
di spostarsi avanti e indietro tra i grilli, l'acqua e l'espressione umana.
Se ci si concentra sui grilli si noter che i cambiamenti ritmici variano notevolmente in questa
sezione, molto pi che nelle sezioni precedenti fino a rallentare tutto sul finale, dove il ritmo, che
fino a questo punto stato costante, comincia a perdere la sua stabilit. Questo ovviamente uno
dei principali motivi per cui l'attenzione uditiva portata a spostarsi molto tra i tre suoni, ma
anche interessante che le variazioni del ritmo portino alla sezione successiva discernibile all'interno
della composizione.
Appena prima dell'inizio della sezione successiva (che inizia pressapoco al minuto 01: 06.20)
circa un secondo e mezzo di materiale sonoro, completamente diverso da qualsiasi altro materiale
sentito nelle sezioni precedenti. I suoni d'acqua, che per la durata di questa sezione sono stati
ascoltati a intermittenza, vengono spostati in primo piano in quello che sembra essere un
inserimento di suono sintetizzato nel brano, soprattutto a causa della variazione di ampiezza. Questa
sottosezione contiene tuttavia lo spazio in cui la ripresa del canto pu avere luogo.
Ripresa Canto 01: 07,85 - 03: 12.67
Comparativamente c' una grande differenza tra questa sezione e l'altra sezione che comprendeva il
canto (00: 06.22 - 00: 45.90). Entrambi i suoni dei grilli e dell'acqua sono molto pi prominenti in
questa sezione per la loro ampiezza e costante presenza. Il ritmo dei grilli cambia in modo
significativo attirando specificamente l'attenzione dell'uditore e i suoni d'acqua sono raggruppati in
piccole sotto-sezioni che richiedono pi attenzione dei singoli suoni dell'acqua che abbiamo
precedentemente ascoltato.
Mentre la sezione progredisce, il canto si muove pi lontano dal punto di ascolto dell'uditore
spostando l'attenzione esclusivamente al suono dei grilli. Il suono dell'acqua, che all'inizio di questa
sezione molto perturbante, diventa meno evidente a causa della diminuzione di ampiezza e delle
lunghe pause tra le varie iterazioni.
I grilli, che fino a questo punto avrebbero potuto essere ascoltati accidentalmente con poca
attenzione ad alcune orecchie, diventano il punto focale del pezzo. Il ritmo stabilizza tutta questa
sezione e l'ampiezza aumenta nel tempo. Questa la prima volta all'interno di questo pezzo in cui si
verifica un cambiamento di sezione attraverso un lento processo di filtraggio, piuttosto che un
brusco cambiamento nella percezione sonora. anche chiaro che questo divario molto personale.
La mia interpretazione che la sezione successiva inizia una volta che il cantante non pi udibile,
ma questo potrebbe essere diverso per altri ascoltatori che si stanno concentrando su altri aspetti del
pezzo.
Grilli 03: 12,67-04: 29,61
Una volta che il cantante non pi udibile l'attenzione uditiva pu concentrarsi solo sui grilli.
interessante che a questo punto la natura ritmica del suono dei grilli costante per la maggior parte
del brano, tuttavia variando maggiormente in questa sezione. Poich non ci sono altri suoni che
lottano per l'attenzione uditiva il suono dei grilli pu essere ascoltato nella sua purezza fino ai
minimi cambiamenti della natura ritmica.

Silenzio 04: 29,61-04: 33.00 (in realt 04: 41.72)


Probabilmente la transizione tra questa sezione e la precedente la pi brusca. interessante come
questo sia il finale scelto per questo pezzo piuttosto che una dissolvenza lenta come ci si potrebbe
aspettare da un brano simile che si focalizza nel finale sul suono dei grilli. Ci sono chiari intenti
compositivi in tutto questo brano che vengono mascherati dal contenuto sonoro.
Questo particolare passaggio il pi intenso per smascherare questo.
interessante notare che la fine reale di questo pezzo 04: 41.72. Quasi dieci secondi in pi
rispetto al tempo di esecuzione celebre di 04: 33.00.