Sei sulla pagina 1di 8

DETERMINAZIONE DEL PIOMBO E DEL CADMIO IN SOLUZIONE

Il Piombo un metallo noto dall'antichit ed relativamente abbondante sulla crosta terrestre


(13gr/ton, al 36 posto! Il piombo ha molteplici utili""i, recentemente si cerca di limitare il suo
utili""o a causa della consapevole""a della sua tossicit e del danno indotto dalla sua dispersione
non controllata nell'ambiente! # presente nel suolo, ac$ua, aria ed in alcuni alimenti!
%irca tre $uarti della $uantit di cadmio prodotta vengono usati nelle pile al nichel&cadmio, mentre
il $uarto rimanente principalmente usato per produrre pigmenti, rivestimenti e stabili""anti per
materie plastiche! ''assorbimento del cadmio e dei suoi composti pu( avvenire sia per inala"ione,
sia per ingestione) limitato invece per contatto cutaneo! *al 1+ al ,+- della $uantit inalata viene
assorbita dal polmone) a seconda dello stato .isico, della .orma chimica e della specie animale!
''intestino assorbe dallo +!/- ad un massimo del 10- della $uantit ingerita! Il cadmio assorbito si
distribuisce in tutto l'organismo con .orte tenden"a all'accumulo pre.eren"iale nel .egato e nel rene,
che possono cos1 contenere .ino al /+- del carico tossico totale!
!
PRINCIPI
Il piombo e il cadmio vengono determinati mediante la voltammetria di stripping ad onda $uadrata
(23425!
'a tecnica prevede due .asi successive6
& la pre&concentra"ione del Pb
07
e del %d
07
sull8elettrodo .ormando una lega con il bismuto
& la successiva ridissolu"ione (stripping della specie accumulata sull8elettrodo!
'a ridissolu"ione avviene mediante una scansione di poten"iale durante la $uale vengono registrati
dei picchi! '8alte""a dei picchi propor"ionale alla concentra"ione di Pb
07
e di %d
07
presenti in
solu"ione!
APPARECCHIATURA
Poten"iostato portatile (Palm 2ens provvisto di agitatore, s9itch bo: e cavo di
collegamento per il sensore
P% con so.t9are ;P2 <race; per la gestione del poten"iostato e per l'ac$uisi"ione del
segnale)
=icropipett P 0+ e P 0++ a volume variabile
0&3 elettrodi stampati
REAGENTI e vetreria
2olu"ione di Pb
07
(1+ mg/')
2olu"ione di %d
07
(1+ mg/')
2olu"ione standard di >i
37
(1++ mg/')
2olu"ione di tampone acetato /+ m= 7 ?a%l /+ m=,

p@A,!6)
4cido nitrico 1 - (v/v!
0 becBers da 1+ ml
0 ancorette piccole
Puntali per P0++
PROCEDIMENTO
I FASE - Determinazione ei !otenzia"i i !i##o i P$ e C
Prelevare 1+ m' della solu"ione di tampone acetato)
4ggiungere >i
37
alla solu"ione (concentra"ione .inale nel becBer +!0/ mg/')
%ollegare il sensore al poten"iostato .acendo atten"ione a non toccare la super.icie
dell'elettrodo di lavoro)
Cegistrare il voltammogramma relativo al bianco)
D..ettuare una aggiunta (concentra"ione .inale nel becBer 1+ g/' di solu"ione standard di
Pb
07
allo stesso becBer e registrare il voltammogramma! *eterminare il poten"iale di picco
del Piombo)
D..ettuare una aggiunta (concentra"ione .inale nel becBer 1+ g/' di solu"ione standard di
%d
07
allo stesso becBer e registrare il voltammogramma! *eterminare il poten"iale di picco
del %admio!
II FASE - Determinazione e"%i meta""o%i in#o&nito%i e e""a '(a%"oro #on#entrazione tramite i"
metoo e""e a&&i(nte
Lavare a##(ratamente i" $e#)er e '#ia#*(ar"o #on a#io nitri#o
U'are (n n(ovo 'en'ore+
Prelevare 1+ m' della solu"ione tampone)
%ollegare il sensore al poten"iostato .acendo atten"ione a non toccare la super.icie
dell'elettrodo di lavoro)
4ggiungere >i
37
alla solu"ione (concentra"ione .inale nel becBer +!0/ mg/l e registrare il
voltammogramma relativo al bianco)
4ggiungere 1+ microlitri della solu"ione incognita)
Cegistrare il voltammogramma e poi e..ettuare 3 aggiunte successive (in modo da
reali""are 1+ Eg/' nel becBer per ciascuna aggiunta di solu"ione/i standard del metallo/i
individuato/i, registrando i relativi voltammogrammi)
%alcolare la concentra"ione del metallo/i incognito/i nel campione di parten"a!
Conizione o!erative !er "a '#an'ione
Ddep6 &1 5
<dep6 3++ s
<e$6 0+s
Dbegin6 &1 5
Dend6 &+!, 5
Dampl6 +!+0 5
Dstep6 +!+1 5
Fre$6 1++@"
Dcond6 &+!, 5
<cond6 3+s
ELABORAZIONE DI DATI
Metoo e""e a&&i(nte
1 2i diagrammano i valori della corrente di picco in .un"ione della concentra"ione di Piombo o
di %admio)
0 2i traccia la retta che meglio approssima l'andamento dei punti sperimentali)
3 2i estrapola a "ero la retta, ovvero si determina il valore dell'intercetta con l'asse delle ascisse6
tale valore, cambiato di segno, corrisponde alla concentra"ione incognita di Pb
07
o %d
07
presenti
nel campione (tenere in considera"ione le dilui"ioni e..ettuate!