Sei sulla pagina 1di 27

Tecnologia Meccanica Proff.

Luigi Carrino Antonio Formisano


Diagrammi di stato
Tecnologia Meccanica Proff. Luigi Carrino Antonio Formisano
Fase: porzione omogenea (a livello microstrutturale) di un
materiale, che diversa per microstruttura e/o composizione
chimica
Diagramma di stato:
rappresenta le fasi presenti in diverse condizioni (temperatura,
INTRODUZIONE
rappresenta le fasi presenti in diverse condizioni (temperatura,
pressione e composizione) in condizioni di lento
raffreddamento
indica la massima solubilit solida di equilibrio di un elemento
in un altro
indica la temperatura o lintervallo di temperatura alla quale
avviene la solidificazione
indica la temperatura alla quale diverse fasi iniziano a fondere
Tecnologia Meccanica Proff. Luigi Carrino Antonio Formisano
La sostanza pura pu esistere, in funzione delle condizioni di
temperatura e pressione, come solido, liquido e vapore
La fasi sono separate da linee bifasiche
Le 3 fasi coesistono al punto triplo
Esempi: acqua, ferro puro
DIAGRAMMA DI STATO DI SOSTANZE PURE
Tecnologia Meccanica Proff. Luigi Carrino Antonio Formisano
b a
d
c
a: solidificazione
b: fusione
c: liquefazione
d: gassificazione
SISTEMI AD UN SOLO COMPONENTE
Diagramma di stato di equilibrio pressione
temperatura per lanidride carbonica
d: gassificazione
e: brinamento
f: sublimazione
g: condensazione
h: evaporazione
f e
h g
Tecnologia Meccanica Proff. Luigi Carrino Antonio Formisano
F+V = C+N
(La maggior parte dei diagrammi di stato binari usati in scienza dei materiali
costituita da diagrammi temperatura-composizione nei quali la pressione
F = numero di fasi che coesistono in un sistema
C = numero di componenti nel sistema
V = gradi di libert
N = variabili termodinamiche (di solito 2, P e T)
REGOLA DELLE FASI DI GIBBS
costituita da diagrammi temperatura-composizione nei quali la pressione
tenuta costante: la regola delle fasi diventa F+V=C+1)
ESEMPIO:
Per lacqua pura, al punto triplo, coesistono 3 fasi
C un componente (acqua) nel sistema, le variabili termodinamiche sono 2 (P
e T), quindi:
3 + V = 1 + 2 V = 0
I gradi di libert indicano il numero di parametri intensivi che possono essere
cambiati senza alterare lequilibrio del sistema
Tecnologia Meccanica Proff. Luigi Carrino Antonio Formisano
Utilizzate per determinare la temperatura di transizione di fase
I valori di tempo e temperatura del metallo fuso che raffredda sono
registrati e diagrammati
Arresto termico: perdita di calore = calore fornito per la
solidificazione del metallo
Le leghe solidificano in un intervallo di temperature (non c arresto
termico)
CURVE DI RAFFREDDAMENTO
termico)
Metallo puro ferro
Tecnologia Meccanica Proff. Luigi Carrino Antonio Formisano
Viene prima costruita una serie di curve di raffreddamento a diverse
composizioni di materiale
Si considerano i punti di cambio di pendenza delle curve di
raffreddamento e si costruisce il diagramma di stato
Maggiore il numero delle curve di raffreddamento, pi accurato il
diagramma di stato risultante
DIAGRAMMA DI STATO DA CURVE DI
RAFFREDDAMENTO
diagramma di stato risultante
I diagrammi sono determinati per raffreddamenti lenti,
in condizioni di equilibrio e a pressione atmosferica
Tecnologia Meccanica Proff. Luigi Carrino Antonio Formisano
Le leghe sono utilizzate nella maggior parte delle
applicazioni industriali
La lega una miscela di due o pi elementi (metalli e non
metalli)
Esempio:
oOttone: lega binaria 70% Cu e 30% Zinco
SOLUZIONI SOLIDE METALLICHE
oOttone: lega binaria 70% Cu e 30% Zinco
oInconel: superlega a base di nichel con circa 10 elementi di lega
La soluzione solida un tipo semplice di lega nella quale 2
o pi elementi sono atomicamente dispersi in una singola
fase
Tecnologia Meccanica Proff. Luigi Carrino Antonio Formisano
Gli atomi di soluto sostituiscono atomi di solvente in un reticolo
cristallino
La struttura rimane invariata
Il reticolo cristallino pu essere leggermente distorto per la variazione
di diametro degli atomi
La percentuale di soluto nel solvente pu variare dallo 0% al 100%
SOLUZIONE SOLIDA SOSTITUZIONALE
Atomi di solvente
Atomi di soluto
Tecnologia Meccanica Proff. Luigi Carrino Antonio Formisano
La solubilit dei solidi maggiore se:
oIl diametro degli atomi non differisce pi del 15%
oLe strutture cristalline sono le stesse
oNon c grande differenza nella elettronegativit, in modo che
non si formino composti
o Hanno la stessa valenza
SOLUZIONE SOLIDA SOSTITUZIONALE
o Hanno la stessa valenza
Esempi
Sistema
Differenza
raggio
atomico
Differenza di
elettronegativit
Solubilit
solida
Cu-Zn 3.9% 0.1 38.3%
Cu-Pb 36.7% 0.2 0.17%
Cu-Ni 2.3% 0 100%
Tecnologia Meccanica Proff. Luigi Carrino Antonio Formisano
Gli atomi di soluto si inseriscono tra i vuoti (interstizi) degli atomi di
solvente
Gli atomi di solvente in questo caso dovrebbero essere pi grandi
degli atomi di soluto (Es: H, C, N, O)
Esempio: tra 912 e 1394

C, si forma la soluzione solida interstiziale di


carbonio nel ferro (CFC)
Un massimo di 2.8% di carbonio pu dissolversi negli interstizi del
ferro
SOLUZIONE SOLIDA INTERSTIZIALE
ferro
Atomi di carbonio, r = 0.075nm
Atomi di ferro, r = 0.129nm
Tecnologia Meccanica Proff. Luigi Carrino Antonio Formisano
lega binaria
Sistema isomorfo : due elementi completamente solubili uno
nellaltro allo stato liquido e solido
Esempio: soluzione Cu-Ni
Sistema a due componenti
La composizione delle fasi liquida
SISTEMA DI LEGA BINARIA ISOMORFA
La composizione delle fasi liquida
e solida ad ogni temperatura pu
essere determinata tracciando una
linea orizzontale che intercetta tali
composizioni sulle linee del
liquidus e del solidus
Tecnologia Meccanica Proff. Luigi Carrino Antonio Formisano
La regola della leva fornisce le frazioni in peso delle fasi nelle due
regioni
Frazione in peso della fase solida
REGOLA DELLA LEVA
l 0
w w
X

=
Frazione in peso della fase liquida
l s
l 0
s
w w
w w
X

=
l s
0 s
l
w w
w w
X

=
Tecnologia Meccanica Proff. Luigi Carrino Antonio Formisano
SISTEMI BINARI: COMPLETA SOLUBILIT
Tecnologia Meccanica Proff. Luigi Carrino Antonio Formisano
Il raffreddamento veloce non consente una corretta diffusione che
accompagna il raffreddamento stesso, consentendo il continuo
variare delle concentrazioni delle fasi. Ne consegue struttura
disomogenea
Omogeneizzazione: trattamento a
temperatura elevata per accelerare la
diffusione atomica e quindi
SOLIDIFICAZIONE DI LEGHE
IN CONDIZIONI DI NON EQUILIBRIO
lomogeneizzazione della struttura
La temperatura di
omogeneizzazione deve essere
inferiore al pi basso punto di fusione
di ciascun componente della lega
Tecnologia Meccanica Proff. Luigi Carrino Antonio Formisano
In alcuni sistemi di lega binaria, i componenti hanno una solubilit solida
limitata (solubilit parziale allo stato solido)
Trasformazione eutettica
L +
La composizione eutettica
Esempio : lega Pb-Sn
SISTEMA EUTETTICO DI LEGA BINARIA
La composizione eutettica
solidifica a temperatura minore
di tutte le altre composizioni
Questa pi bassa temperatura
detta temperatura eutettica
Liquido
soluzione solida + soluzione solida
Temperature eutettica
Raffreddamento
Tecnologia Meccanica Proff. Luigi Carrino Antonio Formisano
Liquida a 300

C
A circa 245

C si forma il primo
solido (solido proeutettico)
Appena sopra 183

C la
LENTO RAFFREDDAMENTO DELLA LEGA
60% Pb 40% Sn (NON EUTETTICA)
Appena sopra 183 C la
composizione a segue il solidus
e la composizione di Sn varia tra
40 e 61.9%
Alla temperatura eutettica,
solidifica tutto il liquido restante
Un ulteriore raffreddamento abbassa il contenuto di Sn e Pb
Tecnologia Meccanica Proff. Luigi Carrino Antonio Formisano
In alcuni sistemi di lega binaria, i componenti hanno una solubilit solida
pari a zero (completa immiscibilit allo stato solido)
SISTEMA EUTETTICO DI LEGA BINARIA
Tecnologia Meccanica Proff. Luigi Carrino Antonio Formisano
Reazione peritettica: la fase liquida reagisce con una fase
solida per formare una nuova e differente fase solida
Liquido +
raffreddamento
Esempio:
la reazione peritettica avviene
SISTEMA PERITETTICO DI LEGA BINARIA
la reazione peritettica avviene
quando una lega di Fe-4.3 Ni
in peso raffreddata lentamente
passa per la temperatura
peritettica pari a 1517C.
Il punto peritettico
invariante
Liquido(5.4% Ni) + (4.0% Ni) 4.3% Ni
raffreddamento
Tecnologia Meccanica Proff. Luigi Carrino Antonio Formisano
A 42.4% Ag e a 1400

C
Fasi presenti Liquido Alfa
Composizione 55% Ag 7%Ag
Quantit di Fasi 74% 26%
A 42.4% Ag e 1186C T
Fasi presenti solo beta
SISTEMA PERITETTICO DI LEGA BINARIA
Fasi presenti solo beta
Composizione 42.4% Ag
Quantit di Fasi 100%
A 42.4% Ag and 1186C + T
Fasi presenti Liquido Alfa
Composizione 66.3% Ag 10.5%Ag
Quantit di Fasi 57% 43%
Tecnologia Meccanica Proff. Luigi Carrino Antonio Formisano
Circondamento: durante la reazione peritettica, L+ , la fase
presente attorno alla fase alfa
La fase crea una barriera di diffusione formando un nucleo di fase
SOLIDIFICAZIONE RAPIDA
IN UN SISTEMA PERITETTICO
Tecnologia Meccanica Proff. Luigi Carrino Antonio Formisano
Reazione monotettica: La fase liquida si trasforma in una
fase solida ed un altro liquido
L
1
+ L
2
raffreddamento
I due liquidi sono immiscibili
SISTEMA MONOTETTICI BINARI
I due liquidi sono immiscibili
Esempio
il sistema rame-piombo a
955C e 36%Pb
Tecnologia Meccanica Proff. Luigi Carrino Antonio Formisano
REAZIONI INVARIANTI DEI SISTEMI BINARI
Tecnologia Meccanica Proff. Luigi Carrino Antonio Formisano
Fasi limite: fasi che si
trovano agli estremi delle
composizioni dei diagrammi
di stato
Fasi intermedie: fasi che si
trovano in un range di
composizioni allinterno del
FASI INTERMEDIE
trovano in un range di
composizioni allinterno del
diagramma di stato
Esempi: il diagramma Cu-
Zn presenta sia fasi limite
che fasi intermedie
Cinque punti invarianti
peritettici ed un punto
eutettoidico
Tecnologia Meccanica Proff. Luigi Carrino Antonio Formisano
Composti intermetallici: composti con legame
essenzialmente metallico e composizione definita.
Esempi: il diagramma Mg-Ni presenta i composti
intermetallici Mg
2
Ni e MgNi
2
. MgNi
2
a fusione
congruente, siccome mantiene la sua composizione fino al
punto di fusione, mentre Mg
2
Ni a fusione incongruente,
siccome subisce una decomposizione peritettica a 761C
COMPOSTI INTERMETALLICI
punto di fusione, mentre Mg
2
Ni a fusione incongruente,
siccome subisce una decomposizione peritettica a 761C
nelle fasi liquida e MgNi
2
.
Tecnologia Meccanica Proff. Luigi Carrino Antonio Formisano
Diagrammi a tre
componenti, validi
per pressione
costante di 1 atm.
Possono essere con
rappresentazione
DIAGRAMMI DI STATO TERNARI
rappresentazione
tridimensionale
(temperatura su un
asse verticale) o a
pi sezioni
isoterme (come le
curve altimetriche
su una mappa
geografica)
Tecnologia Meccanica Proff. Luigi Carrino Antonio Formisano
Esempio:
Diagramma Fe-Cr-Ni,
utile per lo studio degli
DIAGRAMMI DI STATO TERNARI
utile per lo studio degli
acciai inossidabili, che
hanno tipica
composizione 74% Fe,
18%Cr, 8% Ni