Sei sulla pagina 1di 38

Tecnologia Meccanica Proff.

Luigi Carrino Antonio Formisano

Trattamenti termici
dei metalli
Tecnologia Meccanica Proff. Luigi Carrino Antonio Formisano

TRATTAMENTI TERMICI

Trasformazioni di fase: termodinamica vs cinetica

Trattamenti che portano le leghe verso le condizioni di


equilibrio (es: ricottura)
Trattamenti che portano le leghe verso le condizioni di
non equilibrio (es: tempra di soluzione)
Tecnologia Meccanica Proff. Luigi Carrino Antonio Formisano

CINETICA DEL PROCESSO DI SOLIDIFICAZIONE


La nucleazione un processo attivato: pu aver luogo solo in seguito al
superamento di una barriera energetica termodinamica
La trasformazione di fase necessita la ridistribuzione degli atomi o molecole
tramite processi diffusivi cinetica

Trasformazione
di fase isoterma

Al variare della
temperatura?
Tecnologia Meccanica Proff. Luigi Carrino Antonio Formisano

CINETICA DEL PROCESSO DI RICRISTALLIZZAZIONE

Percentuale di ricristallizzazione in funzione del tempo ed a


temperatura costante, per il rame puro
Tecnologia Meccanica Proff. Luigi Carrino Antonio Formisano

DIAGRAMMI IT O TTT
Tecnologia Meccanica Proff. Luigi Carrino Antonio Formisano

DIAGRAMMI IT O TTT
Tecnologia Meccanica Proff. Luigi Carrino Antonio Formisano

CICLO TERMICO
Tecnologia Meccanica Proff. Luigi Carrino Antonio Formisano

VELOCIT DI RAFFREDDAMENTO

dT
vr =
dt T =cos t

T
vr =
t

Riferimento acciai: 780 C


Tecnologia Meccanica Proff. Luigi Carrino Antonio Formisano

APPARATO SPERIMENTALE PER LA


DETERMINAZIONE DELLE VARIAZIONI
MICROSTRUTTURALI
Tecnologia Meccanica Proff. Luigi Carrino Antonio Formisano

STRUTTURE OTTENIBILI DALLAUSTENITE

Velocit di
raffreddamento Inferiori alla velocit critica
Superiori alla Perlite
velocit critica
Perlite globulare
lamellare
Raffreddamento

riscaldamento

Sorbite
rinvenimento
tempra

Osmondite

Troostite
PERLITI

Martensite
rinvenuta
Martensite
Austenite BAINITI
instabile
Tecnologia Meccanica Proff. Luigi Carrino Antonio Formisano

ACCIAIO EUTETTOIDICO

Tan =
dT
dt
Tecnologia Meccanica Proff. Luigi Carrino Antonio Formisano

ACCIAIO EUTETTOIDICO
Tecnologia Meccanica Proff. Luigi Carrino Antonio Formisano

ACCIAIO
EUTETTOIDICO
Tecnologia Meccanica Proff. Luigi Carrino Antonio Formisano

MARTENSITE
La martensite si forma quando laustenite raffreddata rapidamente a
temperatura ambiente
Si forma quasi istantaneamente quando la temperatura richiesta
raggiunta. La trasformazione austenite-martensite non richiede
diffusione (diffusionless)
Ogni atomo si sposta di una piccola distanza (sub-atomica) per
trasformare la cella CFC del -Fe nella cella cubica a corpo centrato
tetragonale della martensite (struttura simile alla CCC, ma con un asse
della cella unitaria pi lungo degli altri due)
La martensite meno densa della austenite
La martensite metastabile, cio pu persistere indefinitamente a
temperatura ambiente, ma si trasformer nelle fasi di equilibrio se
riscaldata a temperatura elevata
La martensite pu coesistere con altre fasi e microstrutture nel sistema
Fe-C
Tecnologia Meccanica Proff. Luigi Carrino Antonio Formisano

TEMPERATURA Ms E Mf

Ms [C] = 561474%C33.3%Mn17%Cr17%Ni21%Mo

Mf [C] = Ms-120
Tecnologia Meccanica Proff. Luigi Carrino Antonio Formisano

TEMPERATURA Ms

Ms [C] = 561474%C33.3%Mn17%Cr17%Ni21%Mo
Tecnologia Meccanica Proff. Luigi Carrino Antonio Formisano

MARTENSITE

(a) Cella elementare CFC di Fe- con un atomo di carbonio in un vuoto


interstiziale ottaedrico
(b) Cella elementare CCC del Fe- con un minore vuoto interstiziale
(c) Cella elementare TCC della martensite ottenuta tramite distorsione della
cella elementare CCC da parte di un atomo di C interstiziale
Tecnologia Meccanica Proff. Luigi Carrino Antonio Formisano

COSTANTI RETICOLARI DELLA MARTENSITE


Tecnologia Meccanica Proff. Luigi Carrino Antonio Formisano

DUREZZA DELLA MARTENSITE

Durezza indicativa di
un acciaio al carbonio a
struttura interamente
martensitica in funzione
del tenore di C

La regione in grigio
indica la possibile
perdita di durezza
dovuta alla presenza di
austenite residua,
meno dura della
martensite
Tecnologia Meccanica Proff. Luigi Carrino Antonio Formisano

DIAGRAMMA CCT
Tecnologia Meccanica Proff. Luigi Carrino Antonio Formisano

DIAGRAMMA CCT
Tecnologia Meccanica Proff. Luigi Carrino Antonio Formisano

INTERVALLI DI TEMPERATURA
DEI TRATTAMENTI TERMICI
Tecnologia Meccanica Proff. Luigi Carrino Antonio Formisano

RICOTTURA COMPLETA E DI SFEROIDIZZAZIONE

Ricottura completa: trattamento che consente di ottenere


microstruttura composta da ferrite proeutettoidica e perlite per
acciai ipoeutettoidici, perlite per gli eutettoidici e cementite
proeutettoidica e perlite per gli ipereutettoidici
Ricottura di sferoidizzazione (detta anche di globulizzazione o di
coalescenza): trattamento termico tendente a trasformare la
cementite in una struttura sferoidale di tipo grafitico; migliora la
lavorabilit sia alle macchine utensili sia per deformazione
plastica a freddo
Tecnologia Meccanica Proff. Luigi Carrino Antonio Formisano

RICOTTURA DI LAVORABILIT E NORMALIZZAZIONE

Ricottura di lavorabilit (detta anche distensione): trattamento


che consente di addolcire parzialmente gli acciai al carbonio
deformati a freddo eliminando le tensioni interne dovute alla
deformazione stessa
Normalizzazione: trattamento che consente di ottenere
microstruttura composta da ferrite proeutettoidica e perlite fine
per acciai ipoeutettoidici, perlite fine per gli eutettoidici e
cementite proeutettoidica e perlite fine per gli ipereutettoidici.
Consente di ottenere affinazione della struttura del grano,
aumento della resistenza meccanica e struttura pi uniforme
Tecnologia Meccanica Proff. Luigi Carrino Antonio Formisano

RINVENIMENTO

Processo di riscaldamento di un acciaio martensitico, realizzato in


genere dopo un processo di tempra

Viene realizzato ad una temperatura inferiore alla temperatura di


trasformazione eutettoidica

Rende lacciaio meno duro e resistente, ma in compenso pi


duttile e tenace
Tecnologia Meccanica Proff. Luigi Carrino Antonio Formisano

TEMPRA E RINVENIMENTO
Tecnologia Meccanica Proff. Luigi Carrino Antonio Formisano

TEMPRA E RINVENIMENTO

Austenitizzazione dellacciaio
Raffreddamento veloce per ottenere martensite, evitando la
trasformazione dellaustenite in ferrite e cementite
Riscaldamento ad una temperatura inferiore alla temperatura
eutettodica per diminuire la durezza della martensite,
trasformandola in una struttura composta da particelle di carburo
di ferro in una matrice ferritica
Tecnologia Meccanica Proff. Luigi Carrino Antonio Formisano

DUREZZA DELLA MARTENSITE


Tecnologia Meccanica Proff. Luigi Carrino Antonio Formisano

TEMPRA MARTENSITICA DIFFERITA


Tecnologia Meccanica Proff. Luigi Carrino Antonio Formisano

TEMPRA MARTENSITICA DIFFERITA


Processo utilizzato per minimizzare le deformazioni e le cricche di
tempra che si possono formare durante un raffreddamento non
omogeneo di un materiale trattato termicamente

Austenitizzazione dellacciaio
Tempra in olio caldo o sali fusi ad una temperatura appena sopra
la temperatura Ms
Permanenza dellacciaio nel mezzo di tempra per uniformare la
temperatura, con interruzione del trattamento isotermico prima
della trasformazione dellaustenite in bainite
Raffreddamento a temperatura ambiente con una velocit
moderata per prevenire il crearsi di elevate differenze di
temperatura
Rinvenimento tradizionale
Tecnologia Meccanica Proff. Luigi Carrino Antonio Formisano

TEMPRA BAINITICA
Tecnologia Meccanica Proff. Luigi Carrino Antonio Formisano

TEMPRA BAINITICA
Processo utilizzato per aumentare la tenacit e la duttilit di alcuni
acciai

Austenitizzazione dellacciaio
Tempra in un bagno di sali fusi ad una temperatura appena sopra
la temperatura Ms
Permanenza dellacciaio alla temperatura Ms per consentire la
trasformazione dellaustenite in bainite
Raffreddamento in aria fino a temperatura ambiente
Tecnologia Meccanica Proff. Luigi Carrino Antonio Formisano

RAFFORZAMENTO PER PRECIPITAZIONE DI UNA


LEGA BINARIA

Diagramma di stato binario per due metalli A e B aventi una soluzione solida
limite con solubilit allo stato solido di B in A decrescente con la diminuzione
della temperatura
Tecnologia Meccanica Proff. Luigi Carrino Antonio Formisano

RAFFORZAMENTO PER PRECIPITAZIONE DI UNA


LEGA BINARIA

1. Solubilizzazione: Riscaldamento ad una temperatura


compresa tra le temperature di solvus e di solidus per un
tempo necessario ad ottenere una soluzione solida uniforme
2. Tempra di soluzione: Raffreddamento rapido a temperatura
ambiente, solitamente in acqua (si ottiene soluzione solida
sovrassatura di fase )
3. Invecchiamento: naturale o artificiale, consente una
distribuzione di precipitati finemente dispersi
Tecnologia Meccanica Proff. Luigi Carrino Antonio Formisano

RIPRECIPITAZIONE O INVECCHIAMENTO

Curva schematica di invecchiamento (resistenza meccanica o durezza in


funzione del tempo) a una particolare temperatura per una lega indurita per
precipitazione
Tecnologia Meccanica Proff. Luigi Carrino Antonio Formisano

ENERGIA DI PRODOTTI DI INVECCHIAMENTO

Il livello energetico pi alto corrisponde alla soluzione solida sovrassatura,


mentre il livello energetico pi basso corrisponde al precipitato di equilibrio. La
lega pu modificarsi spontaneamente dal livello di energia pi alto a quello pi
basso se c una sufficiente energia di attivazione per la trasformazione e se le
condizioni cinetiche sono favorevoli
Tecnologia Meccanica Proff. Luigi Carrino Antonio Formisano

LEGA Al-4%Cu
Tecnologia Meccanica Proff. Luigi Carrino Antonio Formisano

PRECIPITATO COERENTE ED INCOERENTE

Il precipitato coerente associato a unalta energia di deformazione e a una


bassa energia superficiale (zone di Gunier-Preston), mentre quello incoerente
associato a una bassa energia di deformazione e ad una alta energia
superficiale