Sei sulla pagina 1di 2

CONDANNATA LA MADRE CHE OSTACOLA IL DIRITTO

DI VISITA DEI FIGLI AL PADRE


Il genitore che ostacola il diritto dellaltro genitore di far visita ai figli sanzionabile. Lo ha
stabilito la Corte di cassazione con la sentenza n. 3810/2015 che ha respinto il ricorso di una
madre condannata a pagare mille euro alla Cassa ammende.
Questi i fatti causa. Il tribunale pronunciava la separazione con affidamento congiunto delle
figlie minori, fissando la domiciliazione presso la madre. Inoltre, vista lanimosit che ancora
vigeva tra i coniugi, ai sensi dellarticolo 709 ter Cpc, ammoniva entrambe le parti ad agevolare il rapporto delle bambine con laltro genitore, scongiurando atteggiamenti che potessero
ostacolare il corretto svolgimento delle modalit del loro affidamento. In appello, poi, visto il
comportamento ostruzionistico della madre, la sentenza dettagliava meglio le modalit di frequentazione e condannava la donna al pagamento di mille euro.
In corso di causa era stato accertato che lex moglie in pi occasioni aveva ostacolato il diritto
di visita. Le figlie non avevano mai pernottato dal padre e in estate non erano state con lui
per i dieci giorni consecutivi disposti dal giudice, e per un periodo di tre quattro mesi, durante

STUDIO LEGALE CECATIELLO


Via Carducci, 12 -20123 Milano
T +39 02 72022862 F +39 02 89016054 E-mail studio@cecatiello.it C.F. CCTRND70S12F205P P.IVA 06067090966
www.cecatiello.it
cecatiello@pec.it

linverno il pap non le aveva mai trovate a scuola nei giorni in cui gli spettava di andarle a
prenderle e cosi la Corte dAppello nellinteresse dei minori aveva condannato la madre al pagamento di una sanzione amministrativa pecuniaria, con funzione disincentivante rispetto alla
commissione di ulteriori violazioni.
La legge prevede infatti che per i casi di gravi inadempienze il giudice possa ammonire il
genitore, disporre il risarcimento nei confronti del minore o nei confronti dellaltro genitore,
condannare linadempiente al pagamento di una sanzione (da 75 a di 5.000 euro) a favore della
Cassa delle ammende.

Avvocato Armando Cecatiello, Milano


studio@cecatiello.it
www.cecatiello.it

STUDIO LEGALE CECATIELLO


Via Carducci, 12 -20123 Milano
T +39 02 72022862 F +39 02 89016054 E-mail studio@cecatiello.it C.F. CCTRND70S12F205P P.IVA 06067090966
www.cecatiello.it
cecatiello@pec.it