Sei sulla pagina 1di 25

Flusso del campo elettrico e teorema di

Gauss
Flusso di un campo vettoriale uniforme
Problema (idrodinamico)
Calcolare il flusso di acqua (portata in volume) che attraversa una conduttura;
cio il volume di acqua che attraversa una sezione S di una conduttura nellunit
di tempo.
Hp: Per semplicit supporremo che
1- il vettore velocit V(x,y,z,t) dellacqua sia costante
in ogni punto di S (campo vettoriale uniforme)
2- e sia costante nel tempo (campo stazionario)

Caso A
Il vettore velocit perpendicolare alla sezione S della conduttura V
S
S
x = Vt

nel tempo t = t t0 la sezione S attraversata dal cilindro di acqua


di altezza x = V t, cio da un volume di acqua

Volume Area sezione x S x S v t


per cui il flusso sar

Volume S x S v t
(S )

S V
t
t
t

m3
sec

Caso B
Il vettore velocit NON perpendicolare alla sezione S della conduttura
K
H

x = Vt

Volume S HK S x cos S V t cos


Volume
S v t cos
(S )

S V cos
t
t

( S , V ) S V cos S xV

m3
sec

VS

Def Ogni superficie piana pu essere rappresentata mediante un vettore S che


ha:
1.
2.
3.

Intensit = Area della superficie


Direzione perpendicolare alla superficie
Verso, diretto allesterno se la superficie chiusa, arbitrario se aperta

Def Si dice flusso di un campo vettoriale A uniforme


attraverso una superficie piana S il prodotto scalare:

( A) S x A S A cos

Flusso del campo elettrico


Esaminiamo il caso pi semplice:
1 Caso
Hp:

1- Il campo elettrico uniforme (uguale in ogni punto dello spazio)


2- La superficie piana (il vettore superficie definito in modo unico)

S ( E ) S x E S E cos
Il flusso del campo elettrico si misura in

Nm2/C

2 Caso
Hp: 1- Il campo elettrico NON uniforme (in generale varia da punto a punto)
2- La superficie NON piana (il vettore superficie Non definito in
modo unico)

E3
E2

E4
S4

S2

S3
E1
S1

S (E) 1 2 3 .....n i
i 1

S (E) lim i
n i 1

Teorema di Gauss
Ob Calcolare il flusso del campo elettrico attraverso una
superficie chiusa qualsiasi..

Consideriamo anzitutto una superficie sferica

nel cui centro

posta una carica elettrica positiva Q

Si

+
Q

+Q

Consideriamo un elementino di superficie Si


il flusso del campo elettrico E attraverso Si :
i = Si x Ei = Si Ei cos 0 = Si Ei
allora il flusso totale attraverso la sfera sar

Ei

Ei

Sfera ( E ) lim i lim S i E E lim S i E Supsfera E 4 r 2


n

i 1

i 1

i 1

e poich il campo elettrico generato da una carica puntiforme


E k

Q
r2

avremo che

Q
1
Q
2
S ( E ) E 4r k 2 4r 4kQ 4
Q
r
4

Q
S E

Quindi: il flusso del campo elettrico generato dalla carica puntiforme


attraverso la superficie sferica uguale alla carica diviso la costante
dielettrica del mezzo.

+
Q

Questo risultato generalizzabile ad una superficie chiusa qualsiasi

S E
+
Q

e ad una distribuzione qualsiasi di carica.


S
E
Q3

Q1

Q1
Q2
Q1 Q2
S E

Teorema di GAUSS
Il flusso del campo elettrico S E
attraverso una superficie
chiusa qualsiasi S, uguale alla somma algebrica di tutte e sole le
cariche Qi contenute allinterno della superficie diviso la costante
dielettrica del mezzo:

Q1 Q2 .... Qn 1 n
S E
Qi

i 1

Osservazione 1
Il flusso del campo elettrico non dipende dalla particolare superficie
considerata e quindi non dipende dalla sua forma.
S2
S1

Q1
Q2

Q3

Q4

Q1 Q2 Q3 Q4
S1 E S2 E

Osservazione 2
Il flusso del campo elettrico dovuto esclusivamente alle cariche
interne, le cariche esterne non danno alcun contributo al flusso.

Q1
Q2
Q3

Q1 Q2
S E

Applicazioni Del Teorema Di Gauss

Campo Elettrico generato da una distribuzione sferica di carica


Dati
Corpo sferico carico uniformemente con una carica totale +Q
Obiettivo
Calcolare il campo elettrico E ad una distanza d dal centro del corpo sferico

+Q

Osserviamo che il campo elettrico


generato dalla sfera carica un campo
radiale (la distribuzione di carica ha
una simmetria centrale), uscente (la
carica positiva).

Campo Elettrico generato da una distribuzione sferica di carica

+Q

s E x S E S cos 0 E S
n

i 1

i 1

s lim n E Si E lim n Si E 4 d 2

Campo Elettrico generato da una distribuzione sferica di carica

applicando invece il teorema di Gauss avremo:


S E

e poich i due flussi devono essere uguali avremo:

E 4d 2

1 Q
1 Q
Q

k
4d 2 0
4 0 d 2
d2

Oss. Il campo elettrico lo stesso che si avrebbe se tutta la carica Q fosse


concentrata nel centro del corpo sferico carico.

Campo Elettrico generato da una distribuzione piana infinita di carica


Dati

Piano infinito carico uniformemente (e positivamente)


Q
Densit superficiale di carica
C/m2

costante
S

Problema Calcolare il campo elettrico in un punto P a distanza d dal


piano infinito di carica.
Il campo elettrico
perpendicolare al piano in ogni
suo punto

La distribuzione di carica
simmetrica rispetto a qualunque
perpendicolare al piano, oppure un
osservatore che si muove
parallelamente al piano vede
sempre la stessa distribuzione di
carica.

Il campo elettrico uscente


(perch la carica +)

Campo Elettrico generato da una distribuzione piana infinita di carica


E

cil base1 base 2 sup laterale

B1

P
S

B2


base1 B1 xE1 B E1 cos 0 B E

base 2 B2 xE2 B E2 cos 0 B E
sup laterale

Ei xSi Ei S i cos 90 0
n

i 1

i 1

quindi il flusso totale dato da

cil base1 base 2 sup laterale B E B E 0 2 B E

daltronde per il Teor. di Gauss


cil

1 B
Q

i i

e i due flussi devono essere uguali, quindi

allora

1
2BE B

E
2
quindi il campo elettrico uniforme ed ha direzione verso e intensit
costanti (in ogni punto dello spazio).

Campo Elettrico generato da una distribuzione lineare


infinita di carica

Dato un filo infinitamente lungo carico positivamente e in modo


Q
uniforme
densit lineare
C/m costante
l

il campo elettrico generato dal


filo infinito uguale a:

E k

2
r

Campo elettrico in prossimit della superficie di un conduttore


Teorema di Coulomb
Il campo elettrico sulla superficie di un conduttore sempre perpendicolare alla
superficie del conduttore ed ha intensit uguale alla densit superficiale di carica
diviso la costante dielettrica del mezzo nel quale si trova il conduttore

+
E

+
E

Il teorema unimmediata conseguenza


del teorema di Gauss

Teorema di Coulomb
Per calcolare il campo nelle immediate vicinanze del conduttore consideriamo un
cilindro (non serve che sia reale) che racchiude un elementino di superficie S = B del
conduttore
Se il cilindro sufficientemente piccolo
E

+
+
+

Il campo elettrico E sulla base superiore


B1 del cilindro perpendicolare alla base e
uniforme
Il campo elettrico sulla base inferiore B2
zero (il campo allinterno del conduttore
nullo)
Il campo elettrico tangente alla superficie
laterale esterna del cilindro

Teorema di Coulomb
Calcoliamo ora il flusso del campo elettrico attraverso il cilindro nei due modi studiati:
mediante la definizione di flusso e mediante il teor. di Gauss.
Calcolo il flusso secondo la definizione:
E

+
+
+

cil base1 base 2 sup laterale



base1 B1 xE1 B E1 cos 0 B E

base 2 B2 xE2 B 0 0

sup laterale

n
Ei xSi Ei Si cos 90 0
n

i 1

i 1

Teorema di Coulomb
Quindi il flusso totale attraverso il cilindro sar il prodotto dellarea di base B per il
campo E:

cil base1 base 2 sup laterale B E 0 0 B E


Calcolo il flusso mediante il teorema di Gauss:

+
+
+

1
cil

i Qi B

Il flusso uguale alla carica totale B


contenuta nel cilindretto diviso la costante
dielettrica

Teorema di Coulomb
Uguagliando i due flussi avremo:

BE
E

Da cui

+
+
E