Sei sulla pagina 1di 7

Tecnologie per la depurazione di fumi inquinati derivanti da processi di combustione di caldaie a pellets

VIA INDUSTRIALE, 122 25020 CAPRIANO DEL COLLE(BS) ITALY TEL :+39 030 9749917 FAX :+30 030 9746969 www.avogadroitaly.com info@avogadroitaly.com

INTRODUZIONE
Il pellets un combustibile costituito da un legno vergine essiccato e pressato in piccoli cilindretti, senza alcuna aggiunta di addittivi. Il peso specifico del pellet sfuso di circa 6-7000 kg/mq, molto pi elevato di quellodi altri combustibili legnosi non pressati (cippato, trucioli). Il potere calorifico raggiunge le 4200 kcal/kg, con una densit energetica di 3000-3400 kWh/mq. Secondo il D.P.C.M. 08/03/02 il pellet rientra nella categoria di biomassa combustibile, oltre alla legna da ardere. Il valori limite da rispettare negli impianti termici, sia ad uso civile che industriale, sono indicati nell all.3 del D.P.C.M. 08/03/02. Solo per impianti ad uso civile di potenza superiore a 0,15 MW richiesto il rispetto di tali valori (riferiti ad un ora di funzionamento dell impianto). Per i valori limite si rimanda alla seguente tabella:

Polveri totali Carbonio organico Totale (COT) Monossido di carbonio (CO) Ossidi di azoto (espressi come NO2) Ossidi di zolfo (espressi come SO2)

POTENZA TERMICA NOMINALE COMPLESSIVA INSTALLATA (MW) (1) >0,15 - 3 > 3 - 6 > 6 20 >20 Mg/Nmq (2) Mg/Nmq (2) Mg/Nmq (2) Mg/Nmq (2) 30 100 30 30 10 (3) 20 ----30 10 (3) 250 200 350 300 150 (3) 100 (3) 500 500 400 300 (3) 200 400 300 (3) 200

200

200

(1)

Agli impianti di potenza termica nominale complessiva pari o superiore a 0,035 MW e non superiore a 0,15 MW si applica un valore limite di emissione per le polveri totali di 200 mg/Nmq. VIA INDUSTRIALE, 122 25020 CAPRIANO DEL COLLE(BS) ITALY TEL :+39 030 9749917 FAX :+30 030 9746969 www.avogadroitaly.com info@avogadroitaly.com

(2)

I valori limite sono riferiti al volume di effluente gassoso secco rapportato alle condizioni normali: 20 C e 0,1013 Mpa

(3) Valori medi giornalieri.

CLASSIFICAZIONE DEGLI INQUINANTI

Caratteristiche SOLIDI Particelle solide che permangono temporaneamente Polveri 1 1000 sospese in aria ma che tendono a depositarsi rapidamente Paricelle solide fini presenti nei prodotti di combustione, costituite Fumo 0,5 1 prevalentemente da idrocarburi ad altissimo peso molecolare Particelle solide presenti nei prodotti di combustione, costituite Ceneri volanti 1 - 1000 da sostanze non combustibili (ossidi metallici, silicati) GAS O VAPORI SO2, SO3, (SOX) Composti conteneti zolfo H2S, H2SO4 NO, NO2, (NOX) Composti conteneti azoto NH3 CO, CO2 Monossido e biossido di carbonio

Nome

Dimensioni (m)

Origine Movimentazione di materiali polverulenti, lavorazioni meccaniche ( taglio del legno, sabbiatura di superfici ecc) Incompleta combustione di sostanze organiche

Residui della combustione combustibili solidi o liquidi (carbone, olio combustibile)

Impiego di combustibili conteneti zolfo Processi di combustione ad alta temperatura Tutti i processi di combustione

VIA INDUSTRIALE, 122 25020 CAPRIANO DEL COLLE(BS) ITALY TEL :+39 030 9749917 FAX :+30 030 9746969 www.avogadroitaly.com info@avogadroitaly.com

ABBATTIMENTO DI PARTICELLE SOLIDE TRAMITE CICLONI ( O SEPARATORI CENTIFUGHI )


Principio di funzionamento: il flusso di gas contenente il particolato sottoposto ad un intensa forza centrifuga, per cui le particelle tendono ad essere spinte verso la periferia fino all impatto con la parete con notevole velocit radiale (Vr).

La correntge gassosa inviata tangenzialmente ad un cilindro (con velocit tangenziale di ingresso Vti). Le particelle assumono quindi una notevole velocit in direzione del raggio del cilindro (velocit radiale Vr), che dipende essenzialmente dalla Vti e dal raggio del cilindro: tanto maggiore Vr tanto maggiore la probabilit che le particelle vadano ad impattare contro la parete e quindi vengano rimosse.

USCITA FUMI TRATTATI

INGRESSO FUMI DA TRATTARE

VIA INDUSTRIALE, 122 RACCOGLITORE 25020 CAPRIANO DEL COLLE(BS) POLVERI ITALY TEL :+39 030 9749917 FAX :+30 030 9746969 www.avogadroitaly.com info@avogadroitaly.com

A causa della direzione della Vti e della conformazione circolare del ciclone, si formano due vortici, uno esterno discendente ( durante il quale le particelle sono spinte verso le pareti ) ed uno interno ascendente, che termina nel condotto di uscita. La corrente gassosa, prima di uscire, compie parecchie rotazioni (5-10 in genere) ed il rendimento tanto pi elevato quanto pi alto il numero delle rivoluzioni.

Vr = [Dp2 x ( p - a ) x Vti2 ] / ( 18 a x r ) Dp = Diametro medio della particella a = Viscosit dell aria r = Raggio del ciclone

Quindi per avere elevati rendimenti, necessario avere alte velocit tangenziali in ingresso ( Vti ) e piccoli diametri (D=2r).

I cicloni sono tanto pi sottili quanto pi elevato deve essere il rendimento di abbattimento.

VIA INDUSTRIALE, 122 25020 CAPRIANO DEL COLLE(BS) ITALY TEL :+39 030 9749917 FAX :+30 030 9746969 www.avogadroitaly.com info@avogadroitaly.com

CICLONE ABBINATO A CALDAIA PELLETS MODELLO HBA180

VIA INDUSTRIALE, 122 25020 CAPRIANO DEL COLLE(BS) ITALY TEL :+39 030 9749917 FAX :+30 030 9746969 www.avogadroitaly.com info@avogadroitaly.com

Velocit ingresso : 10 15 m/s Portata fumi trattata 800 1200 m3/h

MANUTENZIONE
Le polveri che si depositano nell apposito cassetto vanno rimosse con cadenza settimanale.

VIA INDUSTRIALE, 122 25020 CAPRIANO DEL COLLE(BS) ITALY TEL :+39 030 9749917 FAX :+30 030 9746969 www.avogadroitaly.com info@avogadroitaly.com