Sei sulla pagina 1di 2

Callimaco (315-240aC) Cirene

poetica di rottura rispetto alla tradizione precedente, di cui i poemi omerici sono lespressione autonomia artista contrappone alla saghe tradizionali gli epilli, piccole e rafnatissime composizioni, labor limae e metriotes avversari: Telechini (demoni sterminati di Apollo) che lo accusavano per la brevit poetica mega biblion mega kakon polemica antiaristotelica: leptotes (esilit) per Aristotele caratteristica essenziale per ogni narrazione lestensione. poikila (variet di forme metriche e linguistiche) sconvolge la rigidit del sistema letterario erudizione, excursus. base per attendibilit componimenti (nulla che non sia attestato) itia 4 libri di componimenti in metro elegiaco di tipo eziologico rapporto tra attualit e mito Callimaco lologo (pinaks)+Callimaco poeta es la Chioma di Berenice in cui il ricciolo di Berenice, divenuto costellazione parla in prima persona e racconta la propria storia Giambi ripresa del genere giambico di Ipponatte argomenti pi disparati (poliideia) stemperata aggressivit Ecle epillion, poemetto in esametri, un vero e proprio ition che spiega lorigine del toponimo Ecale (un demo attico) e delle feste Ecalesie in onore di Zeus: Teseo ospitato dallanziana signora. unico modo di salvare lepos modernizzarlo nelle forme e nei contenuti Inni uso stilemi formulari con continue innovazioni e reinterpretazioni es Artemide, vena giocosa

Apollonio Rodio (295-215aC) Alessandria


poesia epico-didascalica ripropone lepos attraverso la lettura di Callimaco (poikilia, tragedia, tema erotico, analisi psicologiche). carattere antieroico del protagonista poetica: violazione codice epico: concentra tutti gli elementi dellepos omerico (catalogo, assemblea, aristeia, assemblea,profezia) e li svuota del loro senso originario tema amoroso e psicologia riuto stile formulare excursus similitudini toni intimistici

presenza dellio-narrante, no impersonalit autore Argonautiche antefatto: mito di Elle e Frisso (Frisso giunto in colchide immola il montone dal vello doro e lascia la pelle in custodia di un drago) poema in 4 libri (6000 versi) tetralogia drammatica Poetica di Aristofane personaggi: Pelia, Medea (aidos, imeros. medestai-prendersi cura e macchinare), Giasone (eroe amekanos-vuole solo tornare in grecia), Ida, Eracle, Nave Argo spazio: circolare (Grecia, Colchide, Grecia) tempo: intersezione di diversi piani cronologici, si chiude su se stesso. frequenti excursus eziologici, analessi e prolessi atmosfera cupa e allucinata tragedia lontana dalla dimensione dellepos, connotata in senso psicologico ed esistenziale

Teocrito (310-260aC) Siracusa


poesia bucolico-mimetica non ruolo specico nella poetica tra innovatori e tradizionalisti idillio (quadretto) tensione tra realismo e idealizzazione (mondo mitico e razionale) mondo dellasikia, serenit. paesaggio bucolico sfondo mediterraneo eros Idilli bucolici 10 componimenti, struttura dialogica. dialoghi con struttura amebea (a botta e risposta) funzione agonale motivo della verit riuto imitazione del classico, poesia e quiete dellanimo mira alla serenit sfondo agreste, locus amoenus, pastori, tematica amorosa mimi urbani sfondo: mondo cittadino attinge al lone Menandreo intimistico e borghese es Siracusane realismo teocriteo, diretta osservazione della realt ltrata attraverso gli occhi del poeta