Sei sulla pagina 1di 6

SITUAZIONE GLOBALE FINE ANNI '3O DEL 1900

Germania:
Dopo i malcontenti del trattato di Versailles,sale al potere il nazista Adolf Hitler promotore di una
politica razzista e totalitaria che assumerà in breve tempo il pieno controllo dello stato.
-nel 1939 viene militarizzata la zona della Renania(luogo di confine con la Francia)
-nel 1938 vi è l'annessione di Austria,regione dei Sudeti(Cecoslovacchia),Boemia e Moravia
-viene stipulato un patto di “non aggressione” con l'Unione Sovietica
-vengono avanzate delle pretese territoriali nei confronti della Polonia

Italia:
Sale al potere nel 1922 il fascista Benito Mussolini il quale promuoverà una politica violenta e con
mire espansionistiche,esempi di questo sono la campagna d'Etiopia(1935) e l'invasione
dell'Albania(1939)
-nel 1939 viene stipulato un accordo con la Germania,il così detto “patto d'acciaio”

Giappone:
-nel 1931 invade la Cina attraverso lo stratagemma del sabotaggio di Mukden che porterà tra il resto
all'invasione della Manciuria. In questa situazione di crisi l'esercito ne approfitta e crea un governo
proprio:il manchuko

Spagna:
Si opta per una azione di non contrasto verso la Germania tanto da offrire a questa l'utilizzo di
alcuni porti spagnoli necessari per il commercio tedesco.

Francia e Inghilterra:
Continua ad essere stabile la loro unione e le due nazioni vivono una situazione di relativo
benessere dopo gli sconvolgimenti portati dalla prima guerra mondiale.

INIZIO DEL CONFLITTO

01/07/39 17/07/39
la Germania invade la Polonia L'Unione Sovietica attacca
la Polonia

03/07/39
Francia e Gran Bretagna onorando il loro patto di
alleanza con la Polonia scendono in campo a fianco
di questa
Questione polacca:nonostante le milizie polacche registrino un 30 % in meno di presenza tentano
comunque una disperata resistenza nei confronti dei tedeschi commettendo però alcuni errori:

1)disperdersi in una linea difensiva troppo lunga(in trincea)

2)avere poco coordinazione nell'arrestare la blitzkrieg tedesca(guerra lampo)

-l'8 settembre i tedeschi arrivano nella capitale polacca e utilizzano la tecnica del bombardamento a
tappeto per distruggere rapidamente Varsavia per paura di un attacco francese da ovest

-il 17 settembre l'Unione Sovietica aggredisce la Polonia


secondo gli storici esistono due motivazioni sul perché di questa azione

Stalin non voleva che la Germania occupasse la Russia aveva mire espansionistiche
i territori polacchi e voleva approfittare della situazione

bilancio totale:230.000 morti tra militari e civili

FRANCIA E INGHILTERRA SCENDONO IN GUERRA

In ottemperanza al patto con la Polonia(25 agosto) la Gran Bretagna dichiara guerra alla Germania e
ad essa si accoda poco dopo la Francia. In realtà questa non è che un gesto formale in quanto le due
potenze europee discuteranno molto sul da farsi poiché si troveranno spiazzate di fronte a quella che
di fatto è la nuova alleata tedesca:l'Unione Sovietica;inoltre la popolazione era piuttosto restia
all'idea di dovere rivivere la stessa situazione della Grande Guerra.

Hitler propone quindi una conferenza


di pace alle due nazioni

Francia e Gran Bretagna rifiutano ma non ancora decise sul da farsi si concentrano sul
rafforzamento delle proprie difese nazionali,gli eserciti quindi seppur mobilitati non avevano alcun
ordine di azione (periodo comunemente chiamato GUERRA FINTA 09/39-04/40)

In realtà se sulla terraferma non vi erano conflitti si disputava una guerra serrata in mare e in cielo:

Germania : Francia e Gran Bretagna:


-Kriegmarine -Royal Navy
cercava di indebolire ed attaccare l'economia
e l'industria britannica distruggendo i carichi
commerciali inglesi
battaglie nel Mare Del Nord,oceano Atlantico
Rio de Plata,Islanda
-Luftwaffe -Royal Air France
effettua un raid per distruggere
le munizioni tedesche
battaglia della baia di Heligoland
-L'Unione Sovietica attacca il 30/11/39 la Finlandia dando il via alla Guerra d'inverno con il
desiderio di volerla far ritornare in quello che un tempo era l'Impero Russo, ma incontra una forte
resistenza da parte della nazione scandinava.

L'attacco viene percepito dall'opinione pubblica come un gesto di inaudita violenza e L'unione
Sovietica viene espulsa dalla Società delle Nazioni e molte furono le nazioni che si prodigarono per
aiutare la Finlandia. Il tutto si conclude con la Pace di Mosca dove la Finlandia cede alcuni territori
ai sovietici.
Più tardi gli alleati cercarono un appoggio in Norvegia e Svezia come secondo fronte per la lotta
contro la Germania;la Norvegia in particolare diventa un irrinunciabile punto strategico mentre la
Svezia riuscirà a mantenere la sua neutralità.

LA CAMPAGNA DI FRANCIA

Il 10 maggio 1940 utilizzando la strategia della guerra lampo i tedeschi penetrano Paesi Bassi
Olanda e Belgio diretti verso le barriere francesi e in soli 3 giorni arrivano nel territorio francese di
Sedan per poi arrivare alla Manica.

Il Belgio in seguito alle gravi Il 26 maggio L'Inghilterra e Francia


perdite il 28 maggio decide di optano per la ritirata dai territori coinvolti
arrendersi nel conflitto(operazione dinamo)

I sovrani dei Paesi Bassi sono


costretti a fuggire dopo
l'attacco a Rotterdam
il 10 maggio

La Germania riesce così a distruggere ben 75 divisioni nemiche e grazie a questo il 10 giugno
L'Italia scende in campo a sostegno dei tedeschi.

-il 5 giugno 1940 le truppe tedesche iniziano la battaglia per la conquista di Parigi
L'11 giugno Parigi viene dichiarata “città aperta”

il 21 giugno alle ore 15 30 la Francia SI ARRENDE


con pesanti conseguenze:
-3/5 del territorio occupati dal nemico
-drastica riduzione dell'esercito
-forti sanzioni economiche

-nel giugno 1940 l'Unione Sovietica occupa Lituania,Estonia e Lettonia


LA BATTAGLIA D'INGHILTERRA

La Germania tentò di attaccare le coste inglesi(10/07/1940) per invadere completamente la nazione


che doveva essere prima indebolita anche combattendo una dura battaglia aerea per poterne così
abbassare notevolmente le difese. L'operazione denominata Seelowe(leone marino) subì ad un certo
punto un brusco cambiamento quando Hitler ordinò di bombardare direttamente la popolazione
sperando in una resa inglese. Tuttavia gli attacchi aerei anglo-francesi riuscirono non solo a
contrastare la Germania ma anche ad indebolirla al punto di costringerne la ritirata.

Salonicco viene conquistata


l'8 aprile dalla Germania

in seguito alle battaglie vinte


sui Balcani la Germania ottiene
Serbia e Grecia mentre
l'Italia ottiene Slovenia
e Croazia
il 13 aprile Belgrado viene
occupata dai tedeschi 27 settembre patto tra Italia
Germania e Giappone

operazione “barbarossa”
Germania e alleati attaccano
Romania e Ungheria 'Unione Sovietica,la guerra
si alleano porterà le due nazioni allo stremo
con la Germania

1941 Battaglia di Mosca #

# poiché Stalin non volle dar conto alle voci che lo informavano di un imminente attacco tedesco
si trovò del tutto spiazzato quando la potenza tedesca invase la Russia. Dopo che la Germania riuscì
a penetrare arrivando alle porte della capitale il 5 dicembre 1941 l'URSS contrattaccò a sud e a nord
di Mosca riuscendo a far retrocedere di oltre 100 km i nemici così da scongiurare la totale invasione
della nazione. La guerra fu però molto sanguinosa poiché persero la vita 4,3 milioni di persone.

1942
La Germania compie nell'estate del 1942 una nuova offensiva sul fronte orientale ai danni
dell'Unione Sovietica. La spedizione definita “operazione blu” mirava ad impadronirsi dei territori
strategici che circondavano i fiumi Don e Volga in modo da neutralizzare economicamente gli
avversarsi e in particolare le industrie di Stalingrado.

Battaglia di Stalingrado
Operazione tempesta invernale
Operazione piccolo Saturno (Germania)
(Russia)
La possibilità di aprire un secondo fronte in occidente per contrastare la Germania fu oggetto di
discussione delle forze alleate fin dal 1941,ma è nel gennaio 142 che Roosevelt e Churchill si
incontrano con l'America per decidersi sul da farsi e tutti convergerono sullo stesso punto:eliminare
prima i tedeschi per poi attaccare il Giappone
Si pensa quindi di aprire una varco nei territori francesi che sono presidio tedesco per poter cosi
attaccare la Germania. L'operazione però si rivela fallimentare poiché le forze alleate non
riusciranno a conquistare il porto di Dieppe(paese francese lungo la Senna) e saranno costretti alla
ritirata.
Come agire?

Churchill spiegherà ad un furioso Stalin che ci vorrà circa un anno prima dell'intervento degli
Alleati in favore della Russia poiché saranno costretti a passare tramite l'Africa per raggiungere la
Russia.

1943

-A due anni dall'inizio del conflitto tra Germania e Russia la guerra continua inesorabilmente il suo
corso che vedevano però agli inizi dell'inverno 1943 in netto vantaggio l'URSS che aveva sferrato
un improvviso attacco da est ad una Germania ormai stremata che conta più di 1 milione di morti
solo nel secondo semestre del '43.
-Contemporaneamente in Tunisia viene meno l'ultimo caposaldo dell'Asse nel NordAmerica.
-Gli alleati sbarcano in Sicilia il 10 luglio e una volta arrivati fino a Roma costringono l'Italia alla
resa il 3 settembre.

1944

-dopo 4 anni di preparativi si costituisce un secondo fronte di guerra grazie allo sbarco in
Normandia degli Alleati che contrattaccando la Germania riportano una moltitudine di successi:

3 settembre gli inglesi


entrano a Bruxelles
15 agosto sbarco 15 settembre glia 25 agosto liberazione
in Provenza alleati raggiungono di Parigi
la Lorena

-il 16 settembre l'esercito di Hitler tenterà un disperato tentativo di sovvertire le sorti della guerra
con la battaglia delle Ardenne dove però non usci vincitore e sarà costretto ad abbandonare il campo
d'azione il 15 gennaio 1945.
Mentre si combatteva la battaglia delle Ardenne in Ungheria continuavano gli scontri tra Sovietici e
Tedeschi che si concludono il 27 dicembre 1944 con l'accerchiamento di Budapest.

1945

-Dopo le sconfitte riportate a ovest l'esercito tedesco era in netta inferiorità numerica tanto da non
poter sferrare nessun attacco decisivo ai danni degli Alleati. Al contrario il 6 marzo gli americani
riescono ad entrare a Colonia e il 10 aprile ad Hannover. Altri compartimenti penetrano la germania
dal sud mentre gli anglo canadesi puntavano su Brema e Amburgo.
-Hitler non volendosi ancora arrendere tentò un ultimo disperato tentativo di attaccare l'unione
Sovietica sulle Ardenne e in Ungheria fallendo però miseramente.
-Il 16 aprile 1945 l'Armata Rossa sferra l'ultimo attacco che ha come obiettivo Berlino che venne
completamente occupata il 20 aprile.
-La battaglia termina il 2 maggio,3 giorni dopo il suicidio di Hitler avvenuto il 30 aprile

QUESTIONE GIAPPONESE:

-Nel 1941 a causa del blocco delle esportazioni verso il Giappone da parte degli Stati Uniti e altre
nazioni,quest'ultimo decide di bombardare Pearl Harbor il 7 dicembre
-Le forze giapponesi invadono i possedimenti britannici di Malesia, Filippine e Singapore e fanno
un totale di 130.000 mila prigionieri agli inizi del 1942
-Nel maggio 1942 viene invaso anche Port Moresby in Nuova Guinea
-Una volta sedata l'invasione Tedesca nelle zone interessate dalla guerra,si iniziò il recuperò dei
territori conquistati dai nipponici
-All'inizio del 1945 L'unione Sovietica dichiara guerra al Giappone

battaglie in Manciuria e Corea ,dove ha la meglio l'URSS

-Per sedare le controffensive giapponesi il presidente americano Truman decide di ordinare lo


sgancio delle bombe atomiche su Hiroshima e Nagasaki il mattino del 6 agosto 1945