Sei sulla pagina 1di 4

Le persone giuridiche: caratteri distintivi

La persona giuridica acquisisce una sua identità che vale a


distinguerla dai singoli individui che la compongono, ha propri
diritti, obblighi, una propria capacità, etc.

La persona giuridica gode di autonomia patrimoniale (perfetta)

o Il patrimonio (diritti, obblighi, attività, passività)


appartiene ad un’entità diversa dalle persone fisiche
partecipi di quell’ente

o I diritti e gli obblighi dei singoli partecipi dell’ente


sono ben distinti da quelli dell’ente stesso

Proprio per questo può accadere per esempio che Tizio, socio
della “Alfa s.p.a.” possa locare alla società l’ufficio di sua
proprietà personale o avere un credito verso la società stessa

Persona giuridica (esempio Collettività che non assume


società per azioni) autonoma soggettività (esempio
comunione)
o I singoli soci non rispondono o I debiti della comunione sono
dei debiti della società debiti dei singoli comunisti
o Il creditore del socio non può o Il creditore del singolo
escutere il patrimonio sociale comunista può escutere (pro-
ma solo la quota del socio quota) il bene comune
o Il socio non può pretendere di o Ciascun comunista può in
sciogliere la società ogni momento domandare la
divisione
Tipi di persone giuridiche

Non profit Profit

Associazioni Società di capitali (società per


Fondazioni azioni, società a responsabilità
limitata, società in accomandita per
azioni)

ASSOCIAZIONE FONDAZIONE
o Nasce dall’accordo tra più o È un ente dotato di un
persone (contratto patrimonio che il fondatore
plurilaterale) che ha destinato ad uno scopo di
convengono di collaborare pubblica utilità
per il raggiungimento di uno
scopo di natura ideale o È determinante la volontà del
fondatore
o È determinante la volontà
degli associati o È soggetta ad un maggiore
controllo da parte
o Il controllo governativo è dell’autorità governativa
limitato alla sospensione
delle deliberazioni contrarie
all’ordine pubblico o al buon
costume
SOGGETTI COLLETTIVI NON RICONOSCIUTI

Associazioni non Comitati non riconosciuti Società di persone


riconosciute (società semplice, società
(sono associazioni non in nome collettivo,
riconosciute i partiti e i società in accomandita
sindacati) Gruppo di persone che si semplice)
propongono di
raccogliere fondi da
destinare ad una certa
finalità

Pur non essendo personificati questi enti sono dotati di una specifica soggettività. E
infatti:

o L’ente sta in giudizio nella persona di chi ne ha la presidenza o la direzione


(art. 36)

o I singoli associati non possono chiedere la divisione del fondo comune, né


pretendere la restituzione della quota in caso di recesso, fin quando dura
l’ente (art. 37)

o I creditori possono far valere le loro ragioni sul fondo comune; risponde
personalmente chi ha agito per l’associazione, ma non i soci come tali, né gli
amministratori come tali (art. 38) – Autonomia patrimoniale imperfetta