Sei sulla pagina 1di 17

, ,

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca


Anno Accademico 2004-2005

Scuola di Specializzazione in

Psichiatria
1. Silvano Arieti è noto in modo particolare per:
E* disorientamento nel tempo e nello spazio
A aver introdotto la terapia di coppia
B aver studiato per primo la genetica della schizofrenia
10. Tra i seguenti sintomi della schizofrenia quale risponde peggio al
C aver introdotto la terapia del sonno trattamento con neurolettici:
D aver introdotto l'uso della clorpromazina A agitazione
E* gli studi clinici sulla schizofrenia B* appiattimento affettivo
C allucinazioni
2. In quale tipo di personalità disturbata si riscontrano instabilità affettiva, D deliri
con frequenti comportamenti autolesivi, disforia e crisi d'instabilita' e rabbia
? E interpretazioni deliranti
A narcisistico
B compulsivo 11. Una "complicazione" del processo fisiologico del lutto può più
frequentemente condurre a:
C* borderline
A attacchi di panico
D paranoide
B crisi catatoniche
E passivo-aggressivo
C* depressione
D episodi schizofrenici
3. Il delirium:
E nessuno dei casi indicati
A non è mai dovuto a eziologie molteplici
B è tipico della schizofrenia ebefrenica
12. Chi "liberò i malati mentali dalle catene"?
C* può essere dovuto sia a intossicazione sia ad astinenza da sostanze
A Dejerine
D è sinonimo di delirio
B Mayer-Gross
E non presenta mai fluttuazioni giornaliere
C Tuke
D* Esquirol
4. La modalità più frequente del gesto nel tentato suicidio adolescenziale, è:
E Pinel
A impiccagione
B colpo di arma da fuoco
13. Quale delle seguenti non è una caratteristica dell'anoressia nervosa?
C precipitazione
A precedente storia di obesità
D* assunzione di psicofarmaci
B difficile rapporto con la figura materna
E annegamento
C* bassa estrazione sociale
D amenorrea
5. Ai fini della prevenzione primaria dei disturbi mentali è utile:
E comportamento autopunitivo
A attuare la terapia sin dall'esordio dei disturbi
B aumentare i dosaggi dei farmaci assunti
14. L'interdizione NON comporta per il soggetto il divieto di:
C* agire sui fattori di rischio
A fare testamento
D agire sulla compliance ai trattamenti
B* rifiutare i trattamenti
E nessuna risposta è corretta
C contrarre matrimonio
D acquistare un appartamento
6. Il disturbo di ansia generalizzato è:
E aprire un conto bancario
A* cronico
B acuto
15. In quale delle seguenti condizioni l'efficacia dei sali di litio viene
C una reazione ad eventi stressanti generalmente considerata inferiore?
D ad evoluzione progressiva A nel trattamento degli stati maniacali
E espressione di una sindrome fobica B* nel trattamento degli stati depressivi
C nella profilassi degli episodi di eccitamento
7. I "neurolettici" sono più propriamente chiamati: D nella profilassi degli episodi depressivi
A tranquillanti E le precedenti risposte sono tutte appropriate
B ipnotici
C* antipsicotici 16. I criteri diagnostici per la demenza vascolare sono:
D antidepressivi A* demenza, cerebrovasculopatia, correlazione temporale fra demenza e
E nessuna delle risposte è corretta cerebrovasculopatia
B età sempre <45 anni
8. L'ICD-10 è il sistema nosografico psichiatrico di: C ittero
A Associazione Psichiatrica Americana D pressione arteriosa nella norma
B Società Italiana di Psichiatria E tutte le risposte sono errate
C Associazione Europea di Psichiatria
D* Organizzazione Mondiale della Sanità 17. Il "Problem solving" si riferisce a:
E nessuna risposta è corretta A la capacità di comprendere ed eseguire comandi scritti
B la soluzione di conflitti inconsci problematici
9. Rientra fra i criteri diagnostici del delirium: C la capacità di risolvere problemi matematici
A normale livello di coscienza D la capacità di elaborare calcolo mentale complesso
B assenza di disturbi percettivi E* l' utilizzo clinico della psicologia cognitiva per insegnare ai pazienti ad
C assenza di disturbi del ritmo sonno-veglia identificare e a risolvere i problemi come parte di processi più generali di
D attività psicomotoria nella norma auto-controllo

Psichiatria Pag. 1/17


,
Ministero dell Istruzione, dell ,Università e della Ricerca
18. Riguardo il disturbo autistico, gli studi di follow-up indicano che: B i sintomi negativi scompaiono del tutto
A tutti i soggetti da adulti vivono in modo indipendente C* i sintomi positivi tendono ad essere meno gravi col tempo
B i soggetti maschili raggiungono regolarmente l'indipendenza da adulti D è caratterizzato da un'alternanza di fasi maniacali e depressive
C* solo una piccola percentuale di soggetti riesce in età adulta a vivere in modo E non è influenzato dalla presenza di fattori stressanti
indipendente
D molti soggetti autistici presentano esordio del disturbo in età presenile 29. Quale delle seguenti condizioni caratterizza l'insorgere di una sindrome
E i soggetti autistici adulti tipicamente superano i problemi comunicativi paranoide?
A* idee di riferimento
19. Quale dei seguenti studiosi ha introdotto il concetto di "inconscio B idee di rovina
collettivo"? C pensiero ossessivo
A Mead D epilessia
B Freud E catatonia
C Kardiner
D Ey 30. La tangenzialità è:
E* Jung A un disturbo extrapiramidale
B un disturbo delle senso-percezioni
20. Cos'è un disturbo fittizio? C* un disturbo del pensiero
A* la produzione intenzionale di segni o sintomi fisici o psichici D un rituale ossessivo
B la convinzione di avere una malattia sconosciuta E tipica del paziente depresso
C la produzione inconsapevole di segni o sintomi fisici o psichici
D un disturbo caratterizzato da perdita acuta della memoria di fissazione 31. Nel disturbo psicotico cronico indotto da alcol:
E l'incapacità a riconoscere di essere malati A il quadro si sviluppa sempre durante una intossicazione acuta
B* le allucinazioni possono essere sia uditive sia visive
21. Che cosa e' un messaggio "paradossale" ? C il paziente non è mai un bevitore abituale
A è un messaggio ben augurante D l'età media di insorgenza è intorno ai 18 anni
B è un messaggio caratterizzato dalla gioiosità E non vi è mai agitazione psicomotoria
C* è un messaggio che afferma una cosa ad un livello (per es. verbale) e la
nega ad un altro livello (per es. non verbale) 32. La fobia sociale è un disturbo caratterizzato da:
D è un messaggio esclusivamente pubblicitario A* timore di situazioni nelle quali un individuo è in relazione sociale con altri
E comporta domande aperte B timore di trovarsi in luoghi dai quali sarebbe difficile allontanarsi
C timore eccessivo conseguente alla vicinanza con animali
22. Cos'è la confabulazione? D timore di fenomeni naturali presenti nell'ambiente
A la falsa convinzione di vivere in un mondo fantastico E nessuna risposta è corretta
B il bisogno ossessivo di raccontare favole
C* la ricostruzione fantastica di lacune mnesiche 33. Le alterazioni psichiche e comportamentali della malattia di Alzheimer
D l'uso di un linguaggio ricercato causano:
E il dire bugie consapevolmente A distress solo per la madre
B nessuna preoccupazione
23. Cos'è il Disturbo dell'Adattamento? C mai distress per i familiari
A* lo sviluppo di sintomi emotivi o comportamentali clinicamente significativi D* distress per i caregiver
in risposta ad uno o più fattori psicosociali stressanti identificabili E nessuna delle precedenti
B l'incapacità di accettare critiche al proprio operato
C un'alterata percezione del proprio cambiamento corporeo nell'adolescenza 34. Quali delle seguenti scale di valutazione misura la depressione?
D l'incapacità di riconoscere i ruoli sociali A Brief Psychiatric Rating Scale
E un disturbo della memoria B Clinical Global Impression
C Simpson Angus Rating Scale
24. Le allucinazioni più tipiche della schizofrenia sono quelle: D* Hamilton Depression Rating Scale
A olfattive E Young Mania Rating Scale
B tattili
C* uditive 35. Il sintomo agorafobico:
D visive A è un termine in disuso, che andrebbe sostituito con quello più appropriato di
E cenestesiche "nevrosi fobica"
B non rientra nell'ambito generale della nevrosi fobica, perché va considerata
25. Secondo i parametri dell'O.M.S. (1980) si parla di insufficienza mentale come una manifestazione isterica
grave il Q.I. è compreso fra: C* può essere presente nel disturbo da attacco di panico
A* 0-25 D è un sintomo della schizofrenia
B 0-45 E è un sintomo gravissimo, indicativo dell'esistenza di una seria psicosi
C 25-50 latente
D 40-60
E 50-70 36. L'uso terapeutico della clorpromazina fu preconizzato da:
A Roth
26. La dinamica temporale degli antidepressivi prevede che molti degli effetti B Charpentier
indesiderati insorgano: C Meyer
A* prima degli effetti terapeutici D* Delay e Deniker
B contemporaneamente agli effetti terapeutici E Lambert
C dopo gli effetti terapeutici
D una settimana dopo gli effetti sinaptici 37. Nelle donne, il rischio di disturbi dell'umore è particolarmente elevato:
E dopo molti mesi di trattamento A nella pubertà
B nel primo trimestre di gravidanza
27. Nell' ambito della schizofrenia la terapia familiare: C* nel periodo postpartum
A* mira a risolvere i problemi interni al nucleo familiare D prima del matrimonio
B mira a far esplodere i problemi del nucleo familiare E nel periodo premenopausale
C è controindicata
D sostituisce la terapia farmacologica 38. In quale delle seguenti situazioni si osserva la sindrome di Cotard?
E è l'unica terapia efficace A nevrosi traumatiche
B stati involutivi
28. Riguardo il decorso della schizofrenia: C eccitazione maniacale
A i sintomi negativi tendono ad essere meno gravi col tempo D crisi di depressione nevrotica

Psichiatria Pag. 2/17


,
Ministero dell Istruzione, dell ,Università e della Ricerca
E* delirio melanconico B va evitato se possibile
C può forse favorire malformazioni congenite, ma il rischio reale è
39. L'acido 3-metossi-4-idrossifenilglicole (MHPG) è: difficilmente quantificabile
A* il principale metabolita della noradrenalina D può comportare una riduzione dei recettori della dopamina nel cervello del
B un metabolita della serotonina neonato
C un metabolita implicato nella oligofrenia fenilchetonurica E* tutte le risposte sono esatte
D un indice della schizofrenia
E nessuno dei precedenti 50. Attribuire ad una percezione reale, senza un motivo comprensibile, un
significato abnorme, in genere nel senso dell'autoriferimento, e' un
fenomeno cui si da' il nome di:
40. I Servizi Psichiatrici di Diagnosi e Cura sono inseriti: A allucinazione
A* in ospedali generali B* percezione delirante
B solo in policlinici universitari C disorientamento spazio-temporale
C solo in cliniche private D intuizione delirante
D all'interno di ex ospedali psichiatrici E stato crepuscolare
E all'interno degli ospedali psichiatrici giudiziari
51. Tutte le seguenti condizioni sono fattori di rischio per il disturbo depressivo
41. Il Trattamento Sanitario Obbligatorio in regime di degenza previsto dalla maggiore tranne:
legge 833 A genere femminile
A* dura fino a 7 giorni ed è prorogabile B storia di una depressione precedente
B dura 3 giorni C* genere maschile
C dura al massimo un mese D storia familiare di depressione
D dura almeno un mese E assunzione di alcol oppure abuso di sostanze
E dura fino alla guargione del paziente
52. Di quale ordine di grandezza è dosaggio medio giornaliero dell'imipramina?
42. Nel trattamento con antidepressivi, la terapia di continuazione è quella che, a A da 1 a 5 mg
partire dalla scomparsa dei sintomi, ha una durata compresa tra:
B da 10 a 20 mg
A 2 settimane
C da 20 a 40 mg
B 1 mese
D* da 50 a 200 mg
C* 4-8 mesi
E da 350 a 800 mg
D 1-3 anni
E per tutta la vita
53. Quale, tra le seguenti, è la definizione più precisa di "censura onirica"?
A Il lavoro attuato dalla coscienza per tenere lontani da sé le tendenze e i
43. Nel delirium del paziente anziano vi è compromissione: pensieri inconsci emessi durante il sonno
A solo dell'attenzione B Un particolare tipo di tendenza inconscia, con la funzione di neutralizzare i
B* di tutte le funzioni cognitive desideri sessuali durante il sonno
C solo della memoria C Un particolare tipo di tendenza preconscia, con la funzione di neutralizzare i
D solo dell'orientamento temporo-spaziale desideri sessuali durante il sonno
E solo della memoria a breve termine D* Un particolare tipo di attività preconscia con la funzione di mascherare
determinati significati inconsci dei sogni
44. Nell'anziano i farmaci antipsicotici vanno usati: E Un particolare tipo di attività inconscia con la funzione di mascherare
determinati significati dei sogni
A alle stesse dosi di quelle utilizzate nei soggetti giovani
B sempre in associazione a farmaci anticolinergici
54. Le allucinazioni sono:
C a dosi superiori di quelle utilizzate nei soggetti giovani
A alterazioni della vigilanza
D* a dosi inferiori di quelle utilizzate nei soggetti giovani
B disturbi della forma del pensiero
E preferibilmente a giorni alterni
C disturbi del contenuto del pensiero
D percezioni distorte
45. L'acatisia e':
E* percezioni senza oggetto
A un disturbo dell'ideazione
B un sintomo tipico della schizofrenia
55. Le allucinazioni cenestetiche sono:
C indicativa di uno stato di ipotonia muscolare
A* percezioni infondate di una alterazione dello stato di parti del corpo
D la secchezza delle fauci indotta dagli antidepressivi triciclici
B sono percezioni alterate dello stato di equilibrio
E* una sindrome ipercinetica da neurolettici
C sono più comuni delle allucinazioni uditive nei pazienti schizofrenici
D sono impropriamente chiamate allucinazioni in quanto illusioni
46. Nella malattia di Alzheimer vi sono:
E la loro presenza esclude la diagnosi di schizofrenia
A solo alterazioni macroscopiche del cervello
B solo alterazioni microscopiche del cervello
56. Eventi di vita stressanti (life events):
C* sia alterazioni macroscopiche che microscopiche del cervello
A sono la causa della depressione endogena
D non sono mai riscontrate alterazioni del cervello
B sono più frequenti nelle forme bipolari che in quelle monopolari di
E tutte le risposte sono errate depressione
C* sono spesso associati all'insorgenza delle sindromi depressive
47. La teoria catecolaminergica sulla genesi della depressione si basa fra l'altro D sono di più frequente riscontro nei casi gravi di depressione
sul fatto che:
E sono un fattore che controindica il trattamento farmacologico della
A il depresso sta meglio alla sera depressione
B il depresso ha spesso inappetenza e stitichezza
C* gli antidepressivi aumentano la quantità di catecolamine e viceversa gli 57. La terapia elettroconvulsivante è stata scoperta:
antimaniacali la diminuiscono
A* in Italia alla fine degli anni '30
D la depressione spesso si alterna a mania
B in Italia subito dopo la guerra mondiale
E il depresso presenta tristezza vitale
C in Italia quasi contemporaneamente all'introduzione nella clinica della
clorpromazina
48. Con typus melancholicus si contrassegna: D in Ungheria da Sakel
A le caratteristiche della personalità pre-depressiva del bipolare E in Austria da Von Meduna
B una forma particolare di nevrosi depressiva
C depressione attenuata o sub-clinica 58. I segni caratteristici del disturbo da conversione includono tutti i seguenti
D le caratteristiche della personalità post-depressiva tranne:
E* le caratteristiche della personalità del candidato alla depressione monopolare A* rigidità a ruota dentata
B astasia-abasia
49. L'uso di antipsicotici durante la gravidanza: C anestesia a guanto
A comporta rischi maggiori nel primo trimestre rispetto al secondo e al terzo

Psichiatria Pag. 3/17


,
Ministero dell Istruzione, dell ,Università e della Ricerca
D riflessi normali A* un processo per il quale la libido rimane legata a precedenti stadi di sviluppo
E emianestesia del corpo che inizia dalla linea mediana della personalità
B una amnesia anterograda
59. La prognosi della schizofrenia: C regressione della libido ad una fase precedente
A* è migliore quando il paziente coopera alla terapia farmacologica di D un impoverimento dell'energia pulsionale durante il passaggio da una fase
mantenimento all'altra
B non e' in relazione con l'eta' d'insorgenza E un'idea ossessiva
C è piu' favorevole nei soggetti non sposati
D è migliore quando i genitori sono deceduti 70. Nella valutazione del rischio suicidario vanno tenuti in considerazione in
particolare i seguenti aspetti tranne:
E è migliore quando i genitori sono separati
A supporti sociali
B sesso
60. Nell'anziano i farmaci idrosolubili, come il litio:
C status psichico attuale
A vengono metabolizzati prevalentemente a livello epatico
D comorbilità somatica
B* hanno un ridotto volume di distribuzione
E* malattie esantematiche nell'infanzia
C hanno un accresciuto volume di distribuzione
D non presentano alcuna modificazione del volume di distribuzione
71. Chi ha introdotto il termine Dementia Precox?
E devono essere somministrati a dosi maggiori rispetto ai soggetti più giovani
A Jung
B Bleuler
61. Il decorso classico della schizofrenia:
C Jaspers
A* è caratterizzato da esacerbazioni e remissioni
D Pinel
B è caratterizzato da miglioramento continuo
E* Kraepelin
C non viene influenzato dalla terapia
D è caratterizzato dal progressivo peggioramento dei sintomi positivi
72. In un paziente demente che presenti agitazione psicomotoria è indicato l'uso
E non richiede mai ospedalizzazione di:
A benzodiazepine
62. L'attuale legislazione prevede che il trattamento sanitario obbligatorio B barbiturici a basse dosi
(T.S.O.) possa avvenire:
C* antipsicotici a basse dosi
A esclusivamente in regime ambulatoriale
D sostanze placebo
B esclusivamente in regime di degenza
E clorimipramina
C solo in una città' diversa da quella di residenza
D* sia in regime di ricovero che in regime ambulatoriale
73. Le benzodiazepine nell'anziano:
E solo in reparto di medicina generale
A possono raramente indurre amnesia anterograda
B* possono indurre frequentemente amnesia anterograda
63. La melanconia presenta tutte le condizioni seguenti tranne:
C possono indurre mania
A* reattività ad eventi esterni oppure a stimoli solitamente piacevoli
D non alterano le funzioni psicomotorie
B perdita di interesse oppure piacere per tutte le attività
E sono farmaci di prima scelta nel trattamento della depressione
C peggioramento della sindrome al mattino
D insensibilità ad eventi esterni favorevoli
74. Quale gruppo di individui sottoelencato ha la maggiore prevalenza di
E profondi sensi di colpa schizofrenia?
A popolazione generale
64. L'obiettivo più importante nel trattamento di un paziente alcolista è: B* gemelli monozigoti di un paziente schizofrenico
A il ritorno a bere alcol solo in situazioni sociali C gemelli dizigoti di un paziente schizofrenico
B un periodo di trattamento con disulfiram D fratelli non gemelli di un paziente schizofrenico
C migliorare le relazioni interpersonali E figli di almeno un genitore schizofrenico
D bere solo bevande a bassa gradazione alcolica
E* totale astinenza dall'alcol 75. L'epilessia temporo-limbica:
A è caratterizzata da crisi di assenza, senza altra sintomatologia
65. Nella gestione del delirium del paziente anziano bisogna: B coinvolge soprattutto le vie di moto
A mantenere il paziente in ambiente sterile C* si può associare a manifestazioni psicotiche sia in fase critica sia in fase
B stimolare il paziente in maniera da tenerlo sveglio intercritica
C* ridurre le richieste eccessive e gli stimoli ambientali conflittuali D presenta tracciato EEG costantemente negativo
D illuminare intensamente l'ambiente E non è mai accompagnata da fenomeni di depersonalizzazione /
E non alimentare il paziente derealizzazione

66. Cos'è il pensiero magico? 76. Durante un episodio maniacale il paziente:


A convinzione di poter trasmettere magicamente il proprio pensiero A* si distrae con facilita'
B ripetizione ossessiva di formule magiche e scaramantiche B si autodenigra
C convinzione di potersi trasformare in un animale C è sempre coerente
D* convinzione che i propri pensieri, parole, o azioni possano causare o D è sempre triste
prevenire qualche evento E ha idee fobiche
E esperienza allucinatoria di partecipare ad un sabba di streghe
77. Nella concezione freudiana, il complesso di Edipo viene risolto quando il
67. La legge di riforma psichiatrica (n.180 del 1978) è nota come: bambino
A legge "Burani" A sviluppa una relazione oggettuale con il genitore del sesso opposto
B legge "Pannella" B riesce a gestire il conflitto ansia-aggressività
C* legge "Basaglia" C entra nello stato di latenza
D legge "Segni" D* si identifica con il genitore dello stesso sesso
E legge "Mariotti" E riesce a controllare i meccanismi di difesa

68. La presenza di glaucoma e/o di ipertrofia prostatica controindica l'uso: 78. Il disturbo schizoaffettivo può essere:
A delle benzodiazepine ipnogene A sempre di tipo maniacale/misto
B* degli antidepressivi triciclici B sempre depressivo
C dei barbiturici C* di tipo bipolare o di tipo depressivo a seconda della presenza di episodio
D degli antibiotici maniacale o depressivo
E delle amfetamine D non è incluso nei criteri diagnostici del DSM IV-TR
E nessuna delle risposte risulta vera
69. La fissazione consiste in:
79. L'avolizione è:

Psichiatria Pag. 4/17


,
Ministero dell Istruzione, dell ,Università e della Ricerca
A* un'incapacità a iniziare e persistere in attività finalizzate B clotiapina
B la fobia del volo C* clozapina
C una mancanza di buona volontà D risperidone
D il contrastare sistematicamente la volontà degli altri E tioridazina
E un'incapacità a portare a termine attività finalizzate cominciate da altri
90. Il ricovero in OPG viene revocato:
80. Quale di queste tecniche non è stata utilizzata nello studio della A quando l'infermo viene giudicato guarito
fisiopatologia della schizofrenia? B quando l'infermo accetta le terapie propostegli
A sviluppo di modelli animali della patologia C quando l'infermo viene giudicato migliorato
B* biopsie cerebrali in vivo D* quando vien meno la sussistenza della pericolosità sociale
C rilievi postmortem su tessuto cerebrale autoptico E quando lo decide il tribunale penale
D tecniche di neuroimaging
E esposizione di probandi umani a sostanze psicotogeniche 91. Quali tra queste sostanze sono psicotomimetiche?
A antiaritmici
81. La comparsa di attività muscolari involontarie è: B barbiturici
A* una discinesia C antiepilettici
B una pareidolia D* amfetamine
C un sincretismo E antidepressivi triciclici
D una condensazione
E un manierismo 92. Quale dei seguenti NON è un meccanismo di difesa dell'ansia?
A* perseverazione
82. I pazienti con episodio maniacale di solito: B dissociazione
A i maschi sono più consapevoli di malattia delle femmine C formazione reattiva
B sono perfettamente consapevoli di essere ammalati D sublimazione
C* non riconoscono di essere ammalati E annullamento
D sono consapevoli di malattia solo se anziani
E nessuna risposta è corretta 93. Il litio è:
A un antipsicotico
83. Nella schizofrenia, quale tra i seguenti non è un fattore di rischio? B* uno stabilizzatore del tono dell'umore
A madre affetta da schizofrenia C un ansiolitico benzodiazepinico
B complicazioni ostetriche (rischio perinatale) D un antiepilettico
C eventi stressanti E un antidepressivo
D* clima temperato (rischio ambientale)
E abuso di sostanze psicodislettiche 94. L'amnesia di fissazione, la confabulazione ed i falsi riconoscimenti sono
caratteristiche:
84. Quale delle seguenti sostanze, contenuta in alcuni alimenti, può provocare A della parafrenia fantastica
una crisi ipertensiva in soggetti che assumono anti-MAO: B dell'intossicazione da morfina
A tirosina C del delirium tremens
B acetilcolina D* della sindrome di Korsakov
C* tiramina E dell'ansia
D ac. oleico
E muscarina 95. L'emiparesi isterica è:
A dovuta ad un tumore del lobo frontale
85. Il tipo paranoide di schizofrenia è caratterizzato da: B* un sintomo di conversione
A marcata regressione ad un comportamento primitivo C una simulazione pura
B stereotipie e manierismi D una comorbidità medica
C* presenza di deliri a tema persecutorio e di grandezza E un effetto collaterale dei trattamenti
D rapido deterioramento cognitivo
E alterazioni del movimento 96. Si definiscono primari quei deliri che:
A sono causati da lesioni degenerative cerebrali
86. In quale delle seguenti condizioni patologiche non sono tipicamente presenti B consentono di porre diagnosi di schizofrenia
disturbi della memoria? C esordiscono nell'infanzia
A nella demenza D* non possono essere spiegati da altri processi psicopatologici
B nell'epilessia E precedono i secondari
C nei traumi cranici
D* nella schizofrenia 97. La sindrome maligna da neurolettici è:
E nei quadri tossi-infettivi A* uno stato di iperpiressia, tachicardia, leucocitosi, aumento delle CPK
conseguente a somministrazione di svariati neurolettici
87. I gruppi Balint sono formati da: B una neoplasia cerebrale conseguente all'uso di fenotiazine
A pazienti che si sottopongono a psicoterapia di gruppo secondo le teorie di M. C una degenerazione irreversibile del nucleo rosso per eccessivo dosaggio di
Balint aloperidolo
B medici che si sottopongono a psicoterapia di gruppo come parte di un D una rara forma depressiva a prognosi infausta che insorge dopo
training di formazione all'esercizio della psicoterapia di gruppo somministrazione di alte dosi di neurolettici
C medici che si sottopongono a psicoterapia di gruppo per problemi personali E una forma di epilessia da neurolettici
D medici che si sottopongono a psicoterapia di gruppo come parte di un
training di formazione all'esercizio della psicoterapia individuale 98. L'ereutofobia è:
E* medici che analizzano in gruppo, con l'aiuto di uno psicanalista, gli aspetti A la paura dell'altezza
inconsci dei loro rapporti con i pazienti B la paura degli animali
C la paura della folla
88. Nei pazienti schizofrenici: D* la paura di arrossire
A* ciascuno dei cinque sensi può essere colpito da allucinazioni E la paura di contrarre le malattie
B le allucinazioni visive sono più comuni di quelle uditive
C possono sussistere solo allucinazioni uditive e visive 99. L' olanzapina, rispetto all'aloperidolo:
D la presenza di allucinazioni olfattive esclude la diagnosi di schizofrenia A* è associato a un ridotta incidenza di parkinsonismo
E nessuna delle risposte è esatta B è un farmaco antipsicotico tipico
C dai dati di letteratura risulta leggermente meno efficace nel trattamento delle
89. Quale dei seguenti farmaci è stato il primo antipsicotico "atipico"? psicosi
A olanzapina D è associato ad un aumentato rischio di acatisia

Psichiatria Pag. 5/17


,
Ministero dell Istruzione, dell ,Università e della Ricerca
E nessuna delle risposte è corretta C solo in presenza di catastrofi naturali
D solo se è in una condizione di etilismo cronico
100. Quale dei seguenti antidepressivi ha il maggiore indice di tossicità letale? E* davanti alla specifica situazione fobica
A SSRI
B SNRI 111. La durata media della malattia di Alzheimer è:
C* triciclici A 1 mese
D trazodone B 6 mesi
E mirtazapina C 1 anno
D* fra i 7 e i 10 anni
101. Quale tra le seguenti benzodiazepine ha l'emivita più breve? E oltre i 30 anni
A Clordiazepossido
B* Oxazepam 112. Tutti i seguenti sono classificati come disturbi somatoformi tranne:
C Lorazepam A disturbo di conversione
D Diazepam B ipocondria
E Nitrazepam C disturbo da somatizzazione
D disturbo da dismorfismo corporeo
102. Negli episodi maniacali la autostima del paziente è di solito: E* sindrome di Gilles de la Tourette
A instabile
B* ipertrofica 113. Nella fase depressiva del disturbo bipolare è più frequente trovare:
C oscillante A un delirio di grandezza
D diminuita B* un delirio di colpa
E immodificata C un delirio di fine del mondo
D confabulazione
103. Segno evidente di dipendenza alcoolica è: E un delirio di gelosia
A confabulazione
B disturbo di memoria 114. Cosa postula la teoria del doppio messaggio riguardo alla genesi della
C* comparsa di sintomi da sospensione schizofrenia?
D cirrosi epatica A che il modo di rapportarsi dei pazienti è scisso in funzione dell'ambito di
interrelazione
E tremore
B che i bambini crescono in una condizione di scarsa fiducia che altera la
corretta evoluzione psichica
104. Nel delirium tremens può essere opportuno instaurare una terapia C che esiste una importante dissociazione tra i contenuti ideativi e quelli
farmacologica sedativa? volitivi dei pazienti
A Sì con antidepressivi D* che i bambini ricevono messaggi conflittuali in vari ambiti da parte dei
B No perché peggiora lo stato confusionale genitori
C No, piuttosto è meglio legare il paziente al letto E che i bambini reagiscono in modo duplice agli eventi stressanti
D Sì con barbiturici, tenendo conto del rischio di dipendenza
E* Sì con sulpiride, tenendo conto del rischio di dipendenza 115. Quale dei seguenti trattamenti è efficaci nel disturbo depressivo maggiore
con sintomi psicotici:
105. Cos'è l'allucinosi? A solo antidepressivi
A una serie di allucinazioni ripetute con le stesse modalità B solo antipsicotici
B la percezione di figure di animali mitologici C* antidepressivi più antipsicotici
C l'incapacità di percepire correttamente il significato delle situazioni vitali D solo stabilizzatori dell'umore
D* una allucinazione criticata dal soggetto, che è consapevole di stare avendo E stabilizzatori dell'umore ed antipsicotici
un fenomeno patologico
E allucinazioni elementari in forma di lampi, colori, strie luminose 116. Tra le seguenti patologie non rappresenta un disturbo psicotico:
A* disturbo ciclotimico
106. Quale tra le seguenti sostanze non è classificabile come neurolettico? B disturbo schizofreniforme
A olanzapina C disturbo psicotico breve
B tioridazina D disturbo schizoaffettivo
C* clorodiazepossido E schizofrenia
D cloropromazina
E clotiapina 117. La sospettosità pervasiva nei confronti degli altri è tipica:
A dell'autismo schizofrenico
107. La prevalenza della demenza nei soggetti >65 anni: B del disturbo ossessivo compulsivo
A diminuisce in modo esponenziale con l'età C della personalità evitante
B* cresce in modo esponenziale con l'età D della fobia sociale
C rimane stabile nelle diverse età E* del disturbo paranoide di personalità
D non si correla con l'età
E nessuna delle risposte precedenti è corretta 118. Disturbi psicotici dovuti a condizione medica generale:
A corrispondono a tutti i criteri del DSM-IV per la diagnosi di schizofrenia
108. La coprofilia è una perversione sessuale caratterizzata da: B sono un ricorrente effetto di cardiopatia ischemica
A godimento tramite il contatto con un indumento femminile C si curano tramite trattamento psicoanalitico
B godimento tramite animali D* possono essere dovuti a endocrinopatie
C* godimento tramite il contatto con escrementi E si curano tramite trattamento riabilitativo
D godimento tramite l'esposizione dei genitali
E incapacità di raggiungere l'orgasmo 119. Cos'è il transfert?
A la reazione emotiva dello psicoanalista a espressioni e comportamenti
109. La malattia di Alzheimer, in Italia: dell'analizzato
A è la forma più rara di demenza B* la ripetizione di vissuti infantili, incongrui con la situazione attuale, spostati
B non esiste sullo psicoanalista
C non comporta seri rischi per la salute della persona colpita C un meccanismo di difesa che consiste nel negare i propri conflitti
D* è la forma più frequente di demenza D un meccanismo di difesa che consiste nel proiettare all'esterno i vissuti
inaccettabili
E nessuna delle risposte precedenti è corretta
E esteriorizzazione dei conflitti interiori
110. Nel paziente fobico l'angoscia insorge:
120. In quali sintomi della schizofrenia sono presumibilmente coinvolti i gangli
A nelle ore notturne della base?
B in occasione di scompensi depressivi A iperaggressività

Psichiatria Pag. 6/17


,
Ministero dell Istruzione, dell ,Università e della Ricerca
B* disturbi del movimento 130. Il test di Wechsler-Bellevue:
C disturbi delle pulsioni istintuali A serve a misurare il livello di serotonina nel sangue
D disturbi delle facoltà associative B serve a misurare rapidamente il tasso ematico di alcool
E disturbi dell'affettività C è un test proiettivo
D* è un test psicometrico
121. Cos'è la demenza vascolare? E è un test psicodinamico
A è una demenza secondaria ad un processo encefalitico virale
B è una demenza secondaria ad un processo infettivo sifilitico 131. Quale di questi farmaci viene utilizzato come stabilizzante del tono
C è una demenza secondaria ad un processo setticemico dell'umore:
D è una demenza secondaria ad un processo traumatico multiplo A acido valproico
E* è una demenza secondaria ad una progressiva alterazione dell'albero B litio
arterioso cerebrale C carbamazepina
D lamotrigina
122. La legge psichiatrica del 1904 stabilisce che il ricovero coatto deve essere E* tutte le risposte sono corrette
effettuato:
A solo per i pazienti che a causa della patologia mentale risultino di pubblico 132. Quale delle seguenti non è un'attività delle benzodiazepine?
scandalo A anticonvulsivante
B solo a pazienti pericolosi a se ed agli altri B ipnoinducente
C a pazienti schizofrenici privi dei genitori C ansiolitica
D* per i pazienti che a causa della patologia mentale risultino pericolosi a se o D miorilassante
agli altri o di pubblico scandalo
E* antidepressiva
E a pazienti schizofrenici disoccupati

133. Il naloxone è il trattamento elettivo dell'intossicazione acuta da:


123. Quale/i dei seguenti farmaci può/possono accrescere i livelli plasmatici del
litio? A alcol
A penicillina B* eroina
B aminofillina C amfetamine
C mannitolo D fenilciclidina
D acetazolamide E cocaina
E* diuretici tiazidici
134. Chi può ricorrere contro l'ordinanza di Trattamento Sanitario Obbligatorio?
124. La sindrome di Korsakoff è causata da: A il solo paziente
A carenza di alcol B* chiunque
B carenza di acido folico C i familiari del paziente
C carenza di vitamina C D il paziente e i familiari
D* carenza di vitamina B1 E un avvocato nominato dal paziente
E carenza di vitamina B12
135. I sintomi da sospensione brusca da benzodiazepine sono più frequenti e
evidenti con le:
125. Tutti i seguenti sono effetti anticolinergici che possono essere indotti dagli
antidepressivi triciclici, tranne: A BDZ a emivita lunga
A glaucoma B BDZ pronordiazepam-simili
B* artrosi C BDZ oxazepam-simili
C ileo paralitico D* BDZ a emivita breve
D ritenzione urinaria E BDZ ansiolitiche
E confusione
136. Nel delirium:
126. La presenza di allucinazioni olfattive in un paziente: A le allucinazioni uditive sono piu' frequenti di quelle visive
A* deve far sospettare una causa organica seppure possano essere presenti in B* vi sono fluttazioni nell'orientamento temporo-spaziale
corso di schizofrenia C la memoria di fissazione rimane intatta
B devono far porre la diagnosi di causa organica in quanto incompatibili con D l'EEG e' solitamente normale
la diagnosi di schizofrenia E i sintomi migliorano di notte
C sono un fattore predittivo di farmacoresistenza
D obbligano all'immediato ricovero 137. Il primo disturbo mentale per il quale fu dimostrata una base organica fu la:
E sono sempre presenti in corso di schizofrenia A malattia di Alzheimer
B sindrome di Kleine Lewin
127. Cos'è un'intuizione delirante? C* paralisi progressiva
A improvvise percezioni visive sotto forma di luci colorate, lampi, ecc. D Demenza di Levy
B convinzione che le proprie intuizioni abbiano una provenienza divina E malattia di Pick
C* convinzione delirante che insorge improvvisamente
D convinzione che il proprio pensiero possa essere sentito dagli altri 138. La "confabulazione" è un sintomo caratteristico di:
E convinzione erronea che il comportamento degli altri abbia riferimenti a se A* la sindrome di Korsakov
stessi B la nevrosi ossessiva
C la sindrome afasica
128. Gli antipsicotici "ad alta potenza" (aloperidolo) rispetto a quelli "a bassa D il delirio mistico
potenza" (clorpromazina):
E lo stato maniacale
A* comportano un accresciuto rischio di effetti collaterali neurologici
B comportano un accresciuto rischio di effetti collaterali anticolinergici e
antiadrenergici 139. La fuga delle idee consiste in:
C comportano un accresciuto rischio di cardiotossicità A idee prevalenti che eliminano tutte le altre
D hanno un effetto sedativo più intenso B uno stato crepuscolare della coscienza
E tutte le risposte sono esatte C* contenuti ideativi che si succedono con molta celerità
D uno stato di depersonalizzazione
129. La clozapina: E un atto compulsivo con significato di controllo
A è un potente antagonista sul recettore dopaminergico D4
B è indicata in pazienti con discinesia tardiva 140. Gli effetti collaterali anticolinergici centrali dei farmaci antipsicotici:
C nell'1-2% dei casi trattati può determinare agranulocitosi A sono molto rari nell'anziano
D è un farmaco antipsicotico atipico B* sono particolarmente dannosi nell'anziano con demenza
E* tutte le risposte sono esatte C sono ugualmente dannosi a tutte le età
D sono particolarmente dannosi nelle donne

Psichiatria Pag. 7/17


,
Ministero dell Istruzione, dell ,Università e della Ricerca
E nessuna risposta è corretta B agiscono solo sul sistema extrapiramidale
C* hanno recettori specifici nel sistema nervoso centrale
141. Una persona affetta da schizofrenia che commette un reato viene: D non hanno recettori specifici nel sistema nervoso centrale
A* dichiarata non imputabile se incapace di intendere o di volere al momento E agiscono solo sul sistema nervoso periferico
del fatto
B dichiarata non imputabile solo se interdetta 152. Gli ansiolitici:
C dichiarata imputabile se in stato di ebrezza alcolica A danno effetti extrapiramidali
D dichiarata non imputabile se priva di terapia al momento del fatto B* a dosi elevate producono atassia e disartria
E dichiarata sempre e comunque imputabile C non abbassano la soglia convulsiva
D provocano ulcera gastrica
142. Riguardo la prognosi della schizofrenia: E provocano frequentemente febbre
A è paragonabile a quella delle gravi forme di disturbo ossessivo compulsivo
B è paragonabile a quella di qualunque altro disturbo psicotico 153. Il termine melancolia deriva da:
C è migliore di quella del disturbo psicotico breve A dal nome di una località dell'Anatolia
D è migliore di quella del disturbo da attacchi di panico B* dal greco antico ("bile nera")
E* è peggiore di quella dei disturbi dell'umore C dal nome di un famoso santuario dedicato al dio Esculapio
D dal latino ("tristezza")
143. Come è l'amenorrea nell'anoressia mentale femminile? E dall'antico ebraico ("disperazione")
A sempre assente
B* di regola secondaria e conseguente al dimagrimento 154. Il Trattamento Sanitario Obbligatorio in regime extraospedaliero:
C più spesso primaria che secondaria A riguarda tutti i casi di trattamento obbligatorio, anche nel caso di malattie
D secondaria ma precedente al dimagrimento non di interesse psichiatrico
E una conseguenza diretta del vomito autoindotto B viene considerato un atto sanitario, non un provvedimento di ordine
pubblico
144. La proiezione è un meccanismo di difesa a cui ricorrono con particolare C non ha una durata definita, ma può essere prorogato secondo necessità
frequenza i pazienti sofferenti di: D viene disposto dal Sindaco su proposta motivata di un medico
A isteria di conversione E* tutte le risposte sono corrette
B isteria d'angoscia
C oligofrenia 155. La depressione nell'anziano:
D neurastenia A raramente è complicata dal suicidio
E* paranoia B raramente si manifesta con sintomi somatici
C* spesso è complicata dal suicidio
145. Qual è la principale indicazione per l'impiego dei sali di litio: D raramente si associa a patologie fisiche
A* disturbo bipolare E è un evento molto raro
B nevrastenia
C intossicazione da antipsicotici 156. Si intende per suicidio mancato quello:
D schizofrenia A non effettuato per non eccessiva gravità di uno stato depressivo
E depressione endogena B effettuato a scopo dimostrativo
C non attuato nonostante la presenza dell'intenzione
146. Il disturbo delirante di tipo somatico si può articolare in tematiche di vario D* adeguatamente effettuato ma non riuscito per motivi casuali
tipo fra le quali: E condotto a termine secondo modalità volutamente non adeguate
A* tutte le seguenti
B la convinzione di avere la pelle infestata da parassiti o un parassita interno 157. Maxwell Jones introdusse il concetto di:
C la convinzione di avere parti del corpo deformi A psicodramma
D la convinzione di avere organi non funzionanti B terapia di gruppo
E la convinzione di emanare odore cattivo da qualche parte del corpo C psicoterapia
D* comunità terapeutica
147. Tra i disturbi endocrini prodotti dai sali di litio compaiono: E riabilitazione psichiatrica
A aumento dell'attività sessuale
B aumento del glicogeno epatico 158. Un paziente in terapia con disulfiram deve assolutamente evitare:
C* aumento della produzione ipofisaria di T.S.H. A di bere bevande contenenti caffeina
D aumento della produzione di testosterone B* di assumere alcol, anche in quantità minime
E amenorrea-galattorrea C di assumere la terapia durante i pasti
D di assumere cibi con elevata quantità di carboidrati
148. L'esordio dell'anoressia nervosa: E di assumere cibi a base di cioccolata
A è più frequente nella terza età
B è indipendente dall'età 159. Che cosa è il D.S.M.?
C* è più frequente nell'adolescenza A* L'acronimo di Dipartimento di Salute Mentale
D è più frequente nel sesso femminile nella quarta decade di età B Un farmaco antidepressivo
E è preponderante nel sesso maschile C Il Dipartimento di Sanità Militare
D Un farmaco antipsicotico
149. Il delirium tremens è: E Un metodo di indagine cerebrale
A una psicosi endogena
B* una sindrome di origine tossica 160. L'ansia e la paura:
C una forma di schizofrenia A sono la stessa cosa
D una reazione allo stress B sono diverse perché la paura è tipica dell'uomo giovane mentre l'ansia è
E una sindrome melanconica tipica dell'uomo anziano
C sono la stessa cosa perché entrambe compaiono in occasione di aumento
150. Il disturbo delirante paranoide: della temperatura corporea
A compare in genere in età giovanile D* differiscono perché la paura è una reazione normale ad un pericolo
obiettivo ed attuale mentre l'ansia è l'attesa di un pericolo non definibile
B compare in genere entro i 3 anni di età
E sono sintomi tipici della sindrome di Korsakov
C compare solo in seguito a trauma cranico
D è causato da un'infezione virale
161. L'idea di essere segretamente amati da un personaggio famoso riflette:
E* compare in genere in età media o avanzata
A un delirio di grandezza
B un'ideazione isterica
151. Le benzodiazepine:
C un disturbo narcisistico
A si legano al recettore specifico del GABA
D* un delirio erotomanico

Psichiatria Pag. 8/17


,
Ministero dell Istruzione, dell ,Università e della Ricerca
E una parafilia 172. Una risposta psichica patologica il cui contenuto sta in rapporto
comprensibile con l'avvenimento scatenante è riferibile al concetto di:
162. Cos'è la coprolalia? A* reazione
A la soddisfazione sessuale ottenuta con la manipolazione di feci B processo
B il timore ossessivo di non riuscire a controllare gli sfinteri C sviluppo
C* l'emissione compulsiva di parole oscene D endogeno
D la compulsione a conservare le proprie feci E paradosso
E il timore ossessivo di dire oscenità
173. I seguenti sono tutti sintomi da sospensione brusca da benzodiazepine,
tranne:
163. La teoria del "doppio legame" è dovuta a:
A intolleranza alle luci intense
A Ronald Laing
B* osteoporosi
B Pierre Janet
C ansia
C* Gregory Bateson
D depressione
D Adolf Meyer
E tremori
E Sigmund Freud

174. Oltre che nella depressione, numerosi antidepressivi si sono dimostrati utili
164. Con delirio di persecuzione si intende la convinzione di: nel trattamento di tutte le seguenti condizioni eccetto:
A* essere oggetto di oscure trame, complotti, angherie A disturbo di panico
B essere figli di una persona molto importante B disturbo ossessivo-compulsivo
C avere qualche difetto o malattia fisica C* bradiaritmie
D possedere esagerato valore e conoscenze D enuresi infantile
E nessuna delle risposte precedenti è corretta E emicrania

165. Se un soggetto avverte come estraneo il suo Io psichico, si tratta di: 175. Quali dei seguenti sintomi è incompatibile con il disturbo distimico?
A depersonalizzazione somatopsichica A* deliri
B depersonalizzazione allopsichica B cambiamento di peso
C* depersonalizzazione autopsichica C difficoltà di sonno
D derealizzazione D diminuita performance sessuale
E dissociazione psicotica E idee suicidarie

166. I livelli plasmatici del litio consigliabili per l'uso profilattico della sindrome 176. Cosa sono le idee di riferimento?
affettiva bipolare nell'anziano sono compresi tra:
A convinzione che le proprie sensazioni possano riferirsi agli altri
A* 0.4-0.6 mEq/l
B* sensazione che coincidenze ed eventi esterni casuali abbiano un significato
B 1.5-1.7 mEq/l particolare ed insolito, specifico per la persona che la prova
C 1.8-2.0 mEq/l C percezione o interpretazione erronea di uno stimolo esterno reale
D 2.1-2.3 mEq/l D convinzione che le proprie idee possano essere trasferite agli altri con
E 2.4-2.6 mEq/l mezzi fisici (computer, microspie, ecc.)
E idee percepite come estranee all'Io che sembrano inserite dall'esterno
167. La verbigerazione è:
A un tic 177. La concordanza tra gemelli monozigoti è più elevata:
B* una ripetizione senza senso e stereotipata di parole e frasi A* nel disturbo bipolare
C un'alterazione dello stato di coscienza B nel disturbo ossessivo-compulsivo
D la tendenza a parlare eccessivamente C nel disturbo delirante
E un sintomo della balbuzie D nella depressione maggiore
E nel disturbo di panico
168. La convinzione che un'altra persona possa leggere il proprio pensiero è
definita come: 178. Gli impulsi pantoclastici sono:
A fobia A impulsi masturbatori
B ossessione B reazioni ansiose con tendenza all'evitamento
C depersonalizzazione C* impulsi aggressivi volti alla distruzione di tutti gli oggetti circostanti
D* delirio D impulsi di tipo ossessivo contraddittorio
E amnesia E impulsi a sfondo mistico tesi alla comunione con le divinità

169. Secondo l'attuale legislazione, l'ordinanza di TSO disposta dal sindaco deve 179. La definizione più correttta di tic è:
essere ratificata dal:
A* un movimento involontario e ricorrente non ritmico
A prefetto
B un movimento coreiforme
B magistrato di sorveglianza
C un movimento volontario
C questore
D un movimento mioclonico
D difensore civico
E un movimento distonico
E* giudice tutelare

180. Il picco d'insorgenza della schizofrenia:


170. L'accertamento sanitario obbligatorio previsto dalla legge 833:
A è tra 50 e 60 anni nelle donne
A* è uno strumento legislativo che permette di entrare in contatto con un
paziente probabilmente affetto da patologia mentale e che rifiuta ogni B è più precoce nelle donne
contatto o non è reperibile C* è tra 15 e 25 anni negli uomini
B l'ordinanza dell'accertamento sanitario obbligatorio è emessa dal direttore D è uguale negli uomini e nelle donne
generale della AUSL E nessuna delle risposte è corretta
C è una misura obbligatoria della alcolemia per i guidatori
D è eguale al trattamento sanitario obbligatorio 181. Quale dei seguenti farmaci appartiene alla categoria dei neurolettici ed è
E deve essere effettuato entro 3 settimane caratterizzato da una marcata azione sedativa?
A olanzapina
171. Quali dei seguenti è una parafilia? B aloperidolo
A dispareunia C risperidone
B vaginismo D clozapina
C* voyeurismo E* clorpromazina
D travestitismo
E eiaculazione precoce 182. Gli aspetti clinici comuni nei disturbi del comportamento alimentare in età
adolescenziale, sono:

Psichiatria Pag. 9/17


,
Ministero dell Istruzione, dell ,Università e della Ricerca
A* la abnorme preoccupazione per l'alimentazione e quella per la forma del A un effetto collaterale dei biofeedback
corpo B un effetto collaterale delle benzodiazepine
B la depersonalizzazione somatopsichica C una resistenza alla psicoterapia che determina l'interruzione della stessa
C la patomimia D la definizione Jacksoniana dell'ansia notturna
D le allucinazioni uditive E* l'insorgere di mioclonie, parestesie e movimenti involontari degli arti
E le allucinazioni cenestesiche inferiori che determina insonnia

183. Una prognosi favorevole nel paziente schizofrenico è predetta da: 193. I sintomi della mania sono quasi interamente il contrario di quelli della
A maggiore prevalenza di sintomi negativi depressione eccetto per:
B* maggiore prevalenza di sintomi positivi A aumentato interesse nella attività sessuale
C esordio precoce B* insonnia
D assenza di fattori precipitanti C tolleranza alla fatica
E nessuna delle risposte risulta esatta D deliri di grandezza
E spinta a parlare
184. Sintomi depressivi in corso di schizofrenia:
A* possono essere presenti sia durante la fase acuta che esserne le sequele 194. I trials clinici dimostrano che i pazienti schizofrenici che ricevono
B sono sempre assenti antipsicotici nel primo anno di malattia:
C sono sempre assenti durante la fase acuta di un disturbo psicotico A hanno ottime probabilità di non ricadere (>95%)
D sono presenti solo durante la fase acuta di un disturbo psicotico B hanno un rischio di ricadute pari rispetto a quelli trattati più tardivamente
E nessuna delle precedenti risposte risulta esatta C* hanno un decorso migliore rispetto a quelli trattati più tardivamente
D nessuna delle risposte è corretta
185. Il dato prognostico quod valitudinem principale che differenzia la E tutte le risposte sono esatte
schizofrenia dai disturbi dell'umore è:
A non esistono differenze sostanziali 195. La perpetrazione di un reato in stato di ebbrezza alcolica ha di norma come
B esistono solo differenze prognostiche quod valitudinem conseguenza:
C dipende sostanzialmente dal sottotipo di schizofrenia A* un incremento della pena
D* il mancato ritorno al livello di funzionamento precedente dopo ogni B una riduzione della pena
ricaduta C l'affermazione di incapacità di intendere e di volere
E nessuna delle precedenti risposte risulta esatta D il ricovero in osservazione presso un SPDC
E il ricovero in osservazione presso un OPG
186. I disturbi del sonno nell'anziano sono:
A meno spesso correlati al respiro ed a disturbi del movimento indotti da 196. Nell'anziano:
farmaci rispetto a soggetti più giovani A* la trasmissione colinergica è ridotta
B sempre assenti B la trasmissione colinergica è aumentata
C caratterizzati da panico notturno C la trasmissione colinergica non si modifica
D* più spesso correlati al respiro ed a disturbi del movimento indotti da D la trasmissione dopaminergica è aumentata
farmaci rispetto a soggetti più giovani E non si verifica alcun cambiamento rispetto ai soggetti giovani
E poco frequenti
197. Il decorso tipico del disturbo bipolare è caratterizzato da:
187. Le "tecniche avversative" fanno parte del bagaglio terapeutico: A alternanza di fasi depressive con stati di tipo schizofrenico
A della psicoanalisi B alternanza di fasi di depressione con fasi di catatonia
B della terapia cognitiva C alternanza di fasi di eccitamento con stati di tipo schizofrenico, con periodi
C delle terapie psicoanalitiche di gruppo di remissione
D della terapia razionale-emotiva D* alternanza di fasi di eccitamento e di depressione
E* della terapia del comportamento E una condizione di depressione delirante cronica ed irreversibile

188. L'astinenza alcolica: 198. Quali tra le sottoelencate è stata presa in considerazione come ipotetica
A* può comportare insonnia causa della patologia schizofrenica?
B non comporta mai insonnia A episodi ischemici ripetuti
C è più frequente nei pazienti schizofrenici B degenerazione gliotica di sottotipi neuronali
D è legata al contemporaneo abuso di oppiacei C degenerazione assonale con formazione di placche neurofibrillari
E si cura con neurolettici depot D* alterazione del neurosviluppo
E lesione traumatica di peculiari nuclei cerebrali cortico-sottocorticali
189. Una nevrosi iatrogenica è:
A una nevrosi del medico 199. Quale delle seguenti non è una causa di delirium?:
B* una nevrosi provocata dall'intervento del medico A encefalopatia epatica
C una nevrosi che richiede l'intervento del medico B disfunzioni endocrine
D una nevrosi che non richiede l'intervento del medico C traumi cranici
E una nevrosi che rappresenta per il medico una esperienza formativa del suo D* eccitamento maniacale
carattere E stati infettivi sistemici

190. Cos'è l'autoscopia? 200. E' tipico della psicosi alcolica:


A vedere la propria figura modificata nelle sue proporzioni A il delirio di Cotard
B vedere attraverso gli altri come se fossero trasparenti B le tematiche ipocondriache
C fenomeno caratterizzato da una permanenza degli stimoli visivi che C il fenomeno della conversione isterica
lasciano una specie di "eco" percettivo D la fuga delle idee
D la mancata percezione di alcuni stimoli visivi di particolare pregnanza E* il delirio di gelosia
affettiva
E* vedere allucinatoriamente la propria figura come se si trattasse di un
"doppio" 201. Un infermo di mente perde la capacità di gestire i suoi beni:
A se ha superato i 70 anni di età
191. Il trattamento sanitario obbligatorio in regime di degenza necessita: B se dichiarato invalido civile al 100%
A del certificato di un medico che ne attesti la necessità C se inabilitato
B* dei certificati di due medici diversi che ne attestino la necessità D* solo se interdetto
C di una richiesta del magistrato di sorveglianza E se pensionato a causa della sua infermità
D di una richiesta del prefetto
E di una richiesta della polizia 202. Le allucinazioni ipnagogiche:
A sono tipiche della sindrome di Ganser
192. La "sindrome delle gambe senza riposo" è: B si verificano durante intossicazioni da tabacco

Psichiatria Pag. 10/17


,
Ministero dell Istruzione, dell ,Università e della Ricerca
C sono un sintomo infrequente della schizofrenia C non è un sintomo negativo della schizofrenia
D* si verificano nel trapasso dalla veglia al sonno D non è un sintomo della schizofrenia
E sono sempre espressione di una grave malattia mentale E nessuna delle risposte è corretta

203. Il pensiero dissociato è tipico: 213. Nel delirium:


A del disturbo borderline di personalità A* si ha alterazione della coscienza e modificazione cognitiva
B dell'episodio maniacale B non c'è mai bisogno di terapia perché il quadro regredisce spontaneamente
C della fobia sociale in poche ore
D del disturbo di panico C il paziente è vigile e collaborante
E* della schizofrenia D l'attenzione è normale
E il tracciato EEG è sempre normale
204. La sindrome xenopatica è:
A un insieme di disturbi emotivi tipici dell'immigrato recente 214. Il delirio di rovina è più frequente:
B una perversione sessuale A nel disturbo schizo-affettivo
C un rifiuto patologico del diverso B nel disturbo delirante
D un complesso quadro caratterizzato da senso di estraniamento C* nella depressione psicotica
dall'ambiente, delirio di immortalità, sensazione di avere delle persone D nella schizofrenia paranoidea
sconosciute nell'addome E nella schizofrenia ebefrenica
E* un disturbo della coscienza dell'Io nel quale la soggettività non si sente
più agente, ma passiva preda di forze esterne 215. Segnare l'affermazione corretta:
A la depressione non è mai presente nella malattia di Alzheimer
205. Il disturbo ossessivo-compulsivo è caratterizzato da: B* la depressione è spesso presente nella malattia di Alzheimer
A vivaci preoccupazioni sulla propria salute e convinzione di avere un C la depressione non deve mai essere valutata nella malattia di Alzheimer
malattia incurabile
D tutte le risposte sono corrette
B* persistenza nella coscienza di idee o paure ritenute assurde ed estranee dal
paziente che le vive come incoercibili E tutte le risposte sono errate
C decadimento mentale su base arteriosclerotica con paure di
danneggiamento e furto 216. Negli adulti, la stima della prevalenza del disturbo depressivo maggiore,
D preoccupazioni attuali che assillano il paziente e lo rendono ansioso durante l'intero arco di vita, è:
E paura persecutoria di veneficio e torture A 0-9%
B* 10-19%
206. A quale categoria di farmaci appartiene la mirtazapina? C 20-29%
A antimiastenico D 30-39%
B anoressizzante E 40-49%
C neurolettico
D* antidepressivo 217. In quale funzione cognitiva superiore è fortemente coinvolto il sistema
limbico?
E antibiotico
A pensiero simbolico
B calcolo aritmetico
207. Quale di queste indagini, anche se non specifica, può essere utile nella
diagnostica delle sindromi depressive? C* controllo delle emozioni
A* test di soppressione al desametazone D memoria operativa
B prove di funzionalità renale E risposte di ipervigilanza
C bilirubinemia
D TA 218. La ripetizione automatica di parole dette da un altro è:
E T3, T4 A un fenomeno di suggestionamento
B un disturbo del contenuto del pensiero
208. Le psicosi puerperali: C un plagio
A hanno alta tendenza a trasformarsi in un quadro schizofrenico D* un'ecolalia
B* si manifestano in gravidanza o durante il puerperio E un segno di insicurezza che rientra nel disturbo d'ansia generalizzato
C non comprendono mai sintomi affettivi
D spesso esitano in gravi forme difettuali 219. La legge 833 vieta:
E sono quasi sempre dovute a shock tossico A servizi territoriali di psichiatria
B reparti psichiatrici in ospedale generale
209. Nella demenza vascolare: C* i manicomi
A* tutte le seguenti D accertamenti sanitari obbligatori per malattia mentale
B si ha deterioramento delle funzioni intellettive a causa di microinfarti E trattamenti sanitari obbligatori per malattia mentale
multipli
C c'è anamnesi di ictus 220. Il delirium:
D ci sono sintomi e segni neurologici focali A non è mai dovuto a condizione medica generale
E c'è deterioramento a scalini B non è mai accompagnato da sintomi neurovegetativi
C non comprende mai alterazioni dello stato di coscienza
210. Quali sono le allucinazioni più frequenti nel delirium tremens: D* può condurre all'exitus
A ipnagogiche E ha sempre decorso cronico
B autoscopiche
C ipnopompiche 221. Nei deliri di colpa, la falsa convinzione riguarda:
D* microzooptiche A colpe degli altri nei confronti del paziente
E tutte le precedenti B* colpe del paziente
C presunta immunità del paziente al giudizio morale
211. Quale è il principale catabolita della dopamina? D colpe delle autorità politiche
A la melanina E colpe delle autorità religiose
B la tirosina
C* l'acido omovanillico 222. La dipendenza da alcol è caratterizzata da tutte le seguenti eccetto:
D l'acido fenilpiruvico A* assenza di sintomi da sospensione
E l'acido idrossi-indolacetico B tolleranza all'alcol
C tentativi infruttuosi di ridurre o controllare l'uso di alcol
212. L'alogia: D astinenza
A è un sintomo sia negativo che positivo della schizofrenia E craving verso l'alcol
B* è un sintomo negativo della schizofrenia

Psichiatria Pag. 11/17


,
Ministero dell Istruzione, dell ,Università e della Ricerca
223. I disturbi psichiatrici che possono insorgere nei pazienti affetti da sclerosi E convinzione che gli altri possano leggere i propri pensieri
multipla:
A* possono essere dovuti alla terapia steroidea 233. Sono fattori di rischio per la malattia di Alzheimer:
B appartengono per lo più allo spettro schizofrenico A l'età anziana
C determinano sempre un deterioramento cognitivo precoce B la storia familiare
D sono infrequenti C il genotipo Apo E
E sono caratterizzati per lo più da un delirum progressivo D la sindrome di Down
E* tutte le risposte sono corrette
224. Che cos'è la down regulation?
A il passaggio dalla fase maniacale a quella depressiva nel disturbo bipolare 234. Non è un sintomo negativo della schizofrenia:
B la fase di svalutazione del sé nel paziente borderline A ritiro sociale
C* una diminuzione della sensibilità e della densità dei recettori sinaptici per B* delirio
l'aumento della concentrazione del neurotrasmettitore nello spazio C avolizione
intersinaptico
D alogia
D uno stato di riduzione del livello di coscienza associato a deficit cognitivi
E nessuna delle precedenti
E il processo di sensibilizzazione progressiva neuronale che determina
alterazioni del comportamento
235. Quale dei seguenti deliri può essere considerato il grado estremo della
depersonalizzazione somatopsichica?
225. La depersonalizzazione:
A* nichilistico
A è la sensazione, accompagnata da euforia, di essere tutt'uno con il mondo
circostante, che si ottiene in certi stati "mistici" B di gelosia
B* è un disturbo della coscienza caratterizzato da riduzione della capacità di C mistico
riconsocere come proprie le esperienze soggettive, che può comparire in D di controllo
diverse sindromi, sia nevrotiche che psicotiche E genealogico
C è un disturbo patognomonico delle psicosi
D è la sensazione di benessere che compare nella fase di guarigione di un 236. I tests proiettivi o della personalita' sono:
delirio A reattivi che consentono di predire la risposta a terapie farmacologiche
E è una sensazione di mancanza di identità personale dovuta ad una lesione B atteggiamenti particolari che lo psichiatra assume per evocare risposte
neurologica emotive
C* reattivi che forniscono informazioni sulla struttura del carattere
226. Nell'anziano l'insonnia è: D la lista delle associazioni verbali di Jung
A meno frequente che in qualsiasi altro gruppo di età E un momento particolare della terapia analitica
B altrettanto frequente che in qualsiasi altro gruppo di età
C più frequente che nei giovani ma solo nel sesso maschile 237. La logorrea generalmente caratterizza:
D* più frequente che in qualsiasi altro gruppo di età A* l'eccitamento maniacale
E un evento raro B la fobia semplice
C il disturbo di panico
227. Korsakov dette il nome a: D il disturbo somatoforme
A un disturbo particolare del pensiero E l'anoressia
B un disturbo particolare della condotta
C* un disturbo particolare della memoria 238. Quali sono i fattori predittivi dei disturbi psichiatrici del post-partum?
D un disturbo particolare della sessualità A le gravidanze precoci
E un disturbo particolare della affettività B precedenti periodi di amenorrea
C* familiarità o anamnesi positiva per disturbi dell'umore o d'ansia, precedenti
228. Quale dei seguenti neurotrasmettitori sembra essere maggiormente episodi di disturbi post-partum
coinvolto nel meccanismo di azione dei farmaci anti-ossessivi? D l'età avanzata della madre
A* serotonina E i parti gemellari
B dopamina
C norepinefrina 239. Una storia di traumi, abusi e violenze nell'infanzia è comune nel:
D acetilcolina A disturbo di panico
E istamina B* disturbo borderline di personalità
C disturbo bipolare dell'umore
229. Nella Corea di Huntington: D disturbo da conversione
A le capacità cognitive sono mantenute E nessuno di quelli indicati
B è trasmessa con modalità diaginica
C* vi è elevato rischio di depressione e ideazione suicidaria 240. Il delirio erotomanico:
D si ha un ipertono colinergico centrale A* è un tipo di disturbo delirante cronico
E è presente un'anomalia genetica dovuta a un gene recessivo B è una perversione
C è più comune nel sesso maschile
230. Di che cosa è caratteristico il fenomeno della coazione? D è più frequente nelle popolazioni immigrate
A dei TSO E è caratteristico degli anziani
B* della nevrosi ossessiva
C delle reazioni depressive 241. Il concetto di "emotività espressa" fu introdotto da:
D del pensiero schizofrenico A Basaglia
E del normale funzionamento della mente B* Leff e Vaughn
C Shepherd
231. La maggiore causa di giornate di lavoro perse in un anno è fra quelle D Andreasen
indicate:
E Post
A le vasculopatie cerebrali
B le malattie reumatiche
242. L'apparente freddezza di esecuzione è maggiormente tipica del suicidio:
C l'ipertensione
A del demente arterosclerotico
D la schizofrenia
B* dello schizofrenico
E* la depressione
C dell'isterico
D del depresso nevrotico
232. Il delirio di furto del pensiero è caratterizzato da:
E del confuso
A convinzione di poter sottrarre i pensieri altrui
B sensazione di riuscire a leggere i pensieri delle persone vicine
243. Secondo i sistemi nosografici in corso, per porre diagnosi di schizofrenia i
C* sensazione soggettiva che una forza esterna sottragga i propri pensieri sintomi debbono perdurare da almeno:
D convinzione di poter influenzare gli altri tramite il pensiero A 6 settimane

Psichiatria Pag. 12/17


,
Ministero dell Istruzione, dell ,Università e della Ricerca
B* 6 mesi 254. Quale di questi farmaci può essere causa di depressioni anche gravi?
C 1 anno A tiroxina
D 2 mesi B* reserpina
E 5 anni C fenelzina
D menaprina
244. Quale tra i seguenti è un farmaco antipsicotico di nuova generazione: E amineptina
A tioridazina
B perfenazina 255. Il paziente ricoverato in TSO:
C aloperidolo A* conserva tutti i suoi diritti di cittadino
D flufenazina B conserva tutti i suoi diritti di cittadino tranne la capacità di fare testamento
E* olanzapina C conserva tutti i suoi diritti di cittadino tranne il voto
D viene iscritto nel casellario giudiziario
245. Il più frequente disturbo dell'umore è: E la dimissione deve essere decisa dal Giudice
A disturbo dell'adattamento con umore depresso
B distimia 256. Generalmente, la durata complessiva del sonno:
C disturbo dell'umore dovuto ad altre condizioni mediche A diminuisce dalla nascita al terzo anno di età e poi rimane invariata
D disturbo bipolare B diminuisce dalla nascita al primo anno di età e poi rimane invariata
E* depressione unipolare C diminuisce dalla nascita al decimo anno di età e poi rimane invariata
D rimane invariata in tutte le età
246. Che cosa è l'ansia libera fluttuante? E* diminuisce con l'avanzare dell'età
A un'ansia priva di coazioni
B un'ansia che cambia continuamente oggetto 257. L'amnesia transitoria globale
C un ansia con oscillazioni dell'intensità A comporta la perdita del senso di identità
D* un'ansia senza motivi specifici né strutturazione fobica B è un fenomeno dissociativo
E un'ansia con deliri C* comporta deficit mnestici globali
D è spesso accompagnata da confabulazione
247. L'abuso cronico di alcol puo' portare alla: E è caratterizzata da un normale span mnestico
A parafrenia
B epilessia 258. Il rischio di suicidio "allargato" (omicidio+suicidio) è maggiore nei casi di:
C schizofrenia A demenza
D nevrosi d'ansia B distimia
E* demenza C schizofrenia
D* depressione maggiore psicotica
248. La depressione involutiva è: E disturbo borderline di personalità
A uno stato depressivo in via di remissione
B uno stato depressivo dell'anziano sempre secondario a marcata 259. Il Typus Melancholicus è stato originariamente descritto da:
arteriosclerosi A Griesinger
C uno stato depressivo con marcata componente autistica B Kraepelin
D* uno stato depressivo del soggetto anziano con solo lieve compromissione C Galton
organica D* Tellenbach
E una patologia depressiva ad esordio precoce E Janet

249. Rispetto agli psicofarmaci gli anziani sono: 260. Quale/i dei seguenti farmaci determina/no un incremento del rischio
A più vulnerabili agli effetti anticolinergici periferici ma non centrali depressivo?
B* più vulnerabili agli effetti anticolinergici sia centrali che periferici A antiaritmici di classe I
C più vulnerabili agli effetti anticolinergici centrali ma non periferici B* alfa interferone
D meno sensibili agli effetti ipotensivi C antistaminici
E meno vulnerabili agli effetti extrapiramidali D antiasmatici
E nessuno dei farmaci indicati
250. Durante la fase REM del sonno:
A il soggetto è ipertonico 261. Quale delle seguenti situazioni presenta il maggiore rischio di suicidio?
B* il soggetto è ipotonico A depressione ricorrente
C nei bambini si osserva sempre enuresi B disturbo bipolare
D il soggetto si risveglia con facilità C precedenti di uso di sostanze
E le onde cerebrali sono sincronizzate D* precedenti di suicidio
E schizofrenia
251. Durante l'adolescenza, il suicidio è più frequente:
A* nel sesso maschile 262. Secondo il DSM-IVR, il tipo residuo di schizofrenia nell'anziano è
B nel sesso femminile caratterizzato da:
C ugualmente in entrambi i sessi A basso grado di deterioramento cognitivo
D in comorbosità con l'epilessia B* ottundimento emozionale, ritiro dalla vita sociale, comportamento
eccentrico e pensiero illogico
E in corso di disturbo ossessivo-compulsivo
C importanti deliri e allucinazioni
D allucinazioni visive
252. Pick fu lo scopritore di:
E autonomia e capacità di provvedere ai propri bisogni ben conservate
A una forma di epilessia
B una forma di ritardo mentale
263. Il transfert viene interpretato:
C* una forma di demenza
A* nelle terapie psicoanalitiche
D una forma di depressione
B nelle terapie cognitive
E una forma di schizofrenia
C nelle terapie supportive
D nelle terapie sistemiche
253. Quale delle seguenti malattie si può presentare più frequentemente con
sintomi depressivi? E nelle terapie umanistiche
A rene policistico
B m. di Raynaud 264. La perdita del coordinamento del movimento muscolare volontario viene
definita:
C m. di Recklinghausen
A aprassia
D steatosi epatica
B distonia
E* m. di Parkinson
C* atassia

Psichiatria Pag. 13/17


,
Ministero dell Istruzione, dell ,Università e della Ricerca
D catalessia A pratiche masturbatorie
E acinesia B comportamenti sessuali a rischio
C viaggiare di continuo
265. Delle sottoelencate sostanze chimiche tutte sono considerate D evitare di viaggiare in aereo
neurotrasmettitori, eccetto: E* abbuffate di cibo
A serotonina
B dopamina 276. La distonia è:
C gaba A la mancanza di sintonia con gli altri
D noradrenalina B* un disturbo della tonicità dei muscoli
E* acido 5-idrossi-indolacetico C l'incapacità a discriminare i toni acuti e gravi
D l'incapacità a rispondere a tono
266. Quale è il significato della masturbazione adulta? E la periodica contrazione e flaccidità dei gruppi muscolari
A entro certi limiti, può essere un accettabile sostitutivo (surrogato) del coito
B* è un aspetto della fisiologica funzione sessuale adulta 277. Il Centro di Salute Mentale:
C è un sintomo di gravi problemi psicologici A è una struttura dei Consultori Familiari delle AUSL
D è un segno indicativo di un processo psicotico in atto B è una struttura ospedaliera del Dipartimento di Salute Mentale delle AUSL
E si trova frequentemente nelle psicosi cronicizzate C è una struttura residenziale dei Dipartimenti di Salute Mentale delle AUSL
D* è una struttura territoriale del Dipartimento di Salute Mentale delle AUSL
267. Quale di queste capacità è generalmente conservata nella sindrome dell'X E è una struttura delle AUSL dedicata alle tossicodipendenze
fragile?
A la capacità di fissare l'interlocutore negli occhi 278. Un clima di "iperemotività espressa" intrafamiliare può determinare:
B la capacità spaziale A* peggior decorso della schizofrenia
C la capacità di parlare correttamente B miglior decorso della schizofrenia
D* la capacità di comprensione del linguaggio C peggior decorso dei disturbi d'ansia
E la capacità di controllare i propri impulsi D miglior decorso dei disturbi d'ansia
E nessuna risposta è corretta
268. Un soggetto che assume per la prima volta una cps da 5 mg. di diazepam:
A ha una improvvisa sordità 279. Il disturbo da stress post-traumatico è caratterizzato da tutto quanto segue
B* può avere un effetto sedativo molto forte e prolungato eccetto:
C lamenta artralgie A rivivere gli eventi traumatici
D ha un'improvvisa e importante elevazione della pressione arteriosa B sintomi ansiosi e depressivi
E manifesta un delirio persecutorio lucido e ben strutturato C* inserzione di pensiero
D arousal eccessivo
269. Quale delle seguenti funzioni endocrine è maggiormente compromessa dal E difficoltà di concentrazione
trattamento con litio:
A surrenalica 280. Il tipo catatonico di schizofrenia è caratterizzato da:
B paratiroidea A presenza di floridi deliri di grandezza e persecuzione
C ipotalamica B comportamento disinibito e primitivo
D gonadica C oscillazioni del tono dell'umore
E* tiroidea D* disturbo delle funzioni motorie con rigidità, negativismo, stupor
E tutte le risposte risultano vere
270. Il delirio di querela e' tipico:
A dell'eccitamento maniacale 281. La desensibilizzazione sistematica è:
B* della paranoia A* una tecnica psicoterapeutica utilizzata nella "terapia del comportamento"
C della depressione endogena B l'eliminazione di una risposta condizionata provocata dalla cessazione della
D della schizofrenia simplex somministrazione del rinforzo
E della nevrosi post-traumatica C la progressiva scomparsa della risposta a un determinato stimolo quando
esso venga presentato ripetutamente a intervalli ravvicinati
271. Il trattamento dell'anoressia nervosa adolescenziale è più efficace: D uno dei processi che entrano in gioco nell'oblio di materiale verbale
strutturato
A quando sono esclusi i familiari
E la perdita di reattività di un organismo
B quando si attua solo una monoterapia con neurolettici atipici
C* quando sono coinvolti i familiari
282. Quale dei seguenti sintomi NON segnala generalmente un rischio di
D quando si attua solo una monoterapia con antidepressivi SSRI suicidio?
E quando si attua solo la alimentazione forzata A idee di morte
B inibizione dell'aggressività eterodiretta
272. Il sonno REM nella depressione solitamente è: C isolamento
A aumentato D* fuga delle idee
B invariato E restringimento del campo del pensiero
C* diminuito
D interrotto 283. Per effetto rebound si intende:
E più prolungato A la ricomparsa della sintomatologia depressiva dopo un prolungato periodo
asintomatico
273. I farmaci antipsicotici classici, rispetto agli antipsicotici "atipici": B la comparsa di un episodio maniacale dopo almeno due episodi di tipo
A sono stati completamente soppiantati dall'uso degli atipici depressivo nel disturbo bipolare
B sono comunque più efficaci C la progressiva tolleranza agli effetti di un farmaco, che si presenta
C hanno un rischio equivalente di discinesia tardiva soprattutto nei soggetti che tendono ad abusare di sostanze
D sono più indicati nei pazienti giovani D* la ricomparsa della sintomatologia per la quale il farmaco era stato
impiegato, quando viene sospeso il trattamento
E* hanno un rischio più elevato di effetti collaterali di tipo extrapiramidale
E il ritorno a comportamenti disfunzionali, dopo un certo periodo dalla
sospensione di un trattamento
274. Le psicosi organiche:
A sono sinonimo di psicosi endogene 284. Di solito in fase acuta il paziente schizofrenico:
B non sono mai dovute a condizione medica generale A è depresso
C* possono essere dovute a prioni / virus / batteri / miceti / protozoi B accetta le terapie solo se affetto dal sottotipo paranoideo
D non sono mai dovute a sospensione / assunzione di sostanze C presenta disturbi della termoregolazione
E non sono mai dovuti a endocrinopatie D* presenta sintomi produttivi
E è perfettamente cosciente del proprio stato di malattia
275. Sono tipici del comportamento dei soggetti con bulimia nervosa:

Psichiatria Pag. 14/17


,
Ministero dell Istruzione, dell ,Università e della Ricerca
285. Deliri di trasformazione corporea, di immortalità e delirio nihilistico B un tipo particolare di effetto secondario agli antidepressivi
caratterizzano il quadro clinico di: C* una sindrome che può manifestarsi in detenuti
A neurosi fobico-ossessiva D una forma di "perversione" sessuale
B delirium tremens E una forma di simulazione di malattia mentale
C schizofrenia paranoide
D* sindrome di Cotard 296. Sublimazione si definisce:
E frenastenia A* deviazione delle pulsioni verso mete non sessuali ed oggetti socialmente
valorizzati
286. Quale dei seguenti tipi di delirio non è compreso tra quelli descritti dal B valorizzazione dell'Io ideale
DSM nell'ambito del disturbo delirante (paranoide)? C ipervalutazione delle figure parentali
A erotomanico D passaggio della fase orale alla fase anale
B* mistico E processo neurochimico tipico della schizofrenia
C di grandezza
D di gelosia 297. La polifarmacoterapia nell'anziano:
E di persecuzione A riduce gli effetti collaterali dei singoli farmaci
B riduce il rischio di avventi avversi
287. Il rischio di sviluppare una dipendenza da benzodiazepine è maggiore: C* aumenta il rischio di mancata adesione al trattamento
A in persone ammalate di neoplasia D è priva di controindicazioni
B in persone con epatopatia E è sempre auspicabile
C in persone di razza negra
D* in soggetti che ne assumono dosaggi molto elevati e per lungo tempo 298. Quale delle seguenti sintomatologie allucinatorie è particolarmente
E in persone di età avanzata frequente nella demenza di tipo Lewy Body?
A allucinazioni cenestesiche
288. Cos' è la discinesia tardiva indotta da neurolettici? B allucinazioni olfattive
A lo sviluppo di un'atassia sensoriale a seguito dell'uso di neurolettici C allucinazioni uditive
B l'insorgenza di retro e lateropulsione in seguito all'uso di neurolettici D* allucinazioni visive
C la presenza di alterazioni EEG specifiche in seguito all'uso di neurolettici E allucinazioni tattili
D la comparsa di eritema diffuso a seguito dell'uso di neurolettici.
E* la comparsa di movimenti involontari di lingua, mandibola, tronco o arti, a 299. La "depersonalizzazione allopsichica" consiste in una:
seguito dell'uso protratto di neurolettici. A* percezione dell'ambiente fisico e sociale come estraneo e irreale
B perdita di consapevolezza del sé
289. Il termine ipocondria deriva: C inadeguatezza nel vivere la propria persona
A dal nome dell'antico medico greco ipocondrio D sensazione di non possedere più una parte del proprio corpo
B dalla mitica regione ipocondria E impossibilità di assumere cibo
C* dall'antica convinzione che ci fosse una migrazione di bile nera
dall'ipocondrio al cervello 300. La definitiva chiusura dei manicomi in Italia fu disposta per la prima volta
D dal greco significa delirio con la legge:
E dal fatto che i dolori prevalgono in sede ipocondriale A 162 del 1980
B* 180 del 1978
290. Quale dei seguenti autori descrisse la catatonia? C 266 del 1982
A Charchot D 118 del 1979
B Chiarugi E 833 del 1978
C* Kalbaum
D Roth 301. Nell'anziano le benzodiazepine:
E Jung A hanno un'emivita più breve e quindi sono poco efficaci
B hanno la stessa farmacocinetica che negli altri gruppi di età
291. Meccanismo di difesa inconscio si definisce: C non sono mai metabolizzate per via epatica
A delirio di riferimento D sono eliminate immodificate per via renale
B eccessiva aggressività E* hanno un'emivita più lunga e quindi possono accumularsi
C* metodo dell'io per difendersi nel conflitto contro i rappresentanti dell'istinto
D ipervalutazione dei pericoli del mondo esterno 302. In quali manifestazioni comportamentali sembra prevalentemente implicata
E difesa nei conflitti contro le difficoltà del mondo esterno la serotonina?
A adattamento sociale
292. La distinzione di schizofrenia di tipo I e tipo II si deve a: B grado di elaborazione dei vissuti
A Angst C memoria a lungo e breve termine
B Andreasen D integrazione sensoriale
C* Crow E* comportamenti impulsivi e suicidio
D Roth
E Spitzer 303. Quale sostanza a prevalente azione serotoninergica ha una spiccata
potenzialità psicotogenica?
293. Quale dei seguenti sintomi NON è un effetto collaterale delle A Paroxetina
benzodiazepine? B* LSD
A amnesia anterograda C Sumatriptan
B* discinesia tardiva D Citalopram
C atassia E Ondasetron
D sedazione eccessiva
E confusione mentale 304. L'olanzapina è:
A un ansiolitico non benzodiazepinico
294. Di quale delle seguenti patologie sono caratteristici i deliri di B un antipsicotico "tipico"
influenzamento? C un SSRI
A delirium tremens D un antidepressivo triciclico
B demenza E* un antipsicotico "atipico"
C ebefrenia
D paranoia 305. Cos'è una percezione delirante?
E* schizofrenia A* percezione normale cui viene attribuito un significato delirante
B alterata percezione cenestesica nel delirio di gelosia
295. Ganser descrisse: C alterate percezioni visive in corso di delirium
A una forma di anoressia D convinzione delirante che le proprie percezioni siano false

Psichiatria Pag. 15/17


,
Ministero dell Istruzione, dell ,Università e della Ricerca
E la coesistenza di dispercezioni e delirio C tendenza a compiere azioni desiderate ma represse
D azioni involontarie per focalità epilettiche in regione parietale
306. La possibilità di realizzare l'atto sessuale solo con la mediazione di un E* tendenza a compiere azioni coscientemente non desiderate
oggetto, si dice:
A ninfomania 317. Per barrage si intende:
B onanismo A la sensazione di morte imminente
C masochismo B una forma di amnesia lacunare isterica
D* feticismo C un improvviso arresto del movimento
E sadismo D una forma di balbuzie
E* un'interruzione improvvisa del corso del pensiero
307. Quale delle seguenti è causa del quadro di delirium tremens?
A litiemia > 1,2 mEq/L 318. Nella valutazione clinica della demenza vascolare è rilevante:
B intossicazione da oppioidi A* tutte le risposte sono corrette
C livelli tossici di antidepressivi triciclici B l'esordio acuto
D* astinenza da alcol C la progressione a gradini
E intossicazione da amfetamina D il decorso fluttuante
E un pregresso infarto cerebrale
308. Nel sonno REM si verificano:
A ipertono muscolare e scialorrea 319. Quale dei seguenti sintomi NON è provocato da un'intossicazione acuta
B* movimenti oculari rapidi e atonia muscolare con sole benzodiazepine?
C risveglio ed euforia A profonda sonnolenza
D paralisi transitorie dei muscoli oculari estrinseci B* convulsioni
E dispnea, acufeni, tetraparesi spastica C astenia muscolare
D atassia
309. In caso di vizio parziale di mente, l'autore di reato subisce: E ipotensione ortostatica
A* una pena ridotta
B una pena maggiorata 320. Le crisi parziali semplici:
C la stessa pena di una persona non malata A caratterizzano la melanconia endogena
D il ricovero per trattamento sanitario obbligatorio B* possono accompagnarsi a sensazioni di déjà vu
E il proscioglimento C sono caratteristiche dell'epilessia frontale
D sono tipiche della paranoia
310. L'ecoprassia è: E si associano ad allucinazioni acustiche
A l'incapacità di portare a compimento un'azione
B la capacità di rispecchiamento verso l'altro 321. Il disturbo bipolare di tipo II si differenzia dal disturbo bipolare di tipo I
C la capacità di ripetere a comando delle istruzioni per:
D* la ripetizione imitativa dei movimenti di un'altra persona A* la presenza di episodi ipomaniacali
E l'incapacità di discriminare l'origine di un'eco sonora B la presenza di episodi depressivi più lievi
C la presenza di più episodi maniacali non intervallati da episodi depressivi
311. Nella malattia di Alzheimer, la bassa scolarità: D la presenza di più episodi depressivi non intervallati da episodi maniacali
A è un fattore protettivo E la presenza di episodi maniacali a cicli rapidi
B non modifica il rischio
C* è un fattore di rischio 322. Il delirio di indegnità è tipico:
D non è mai stata valutata A della paranoia
E tutte le risposte sono errate B della depressione nevrotica
C dell'eccitamento maniacale
312. La schizofrenia residua non comporta: D della schizofrenia simplex
A appiattimento affettivo E* della depressione endogena
B eccentricità di comportamento
C* aumento del tono dell'umore 323. Cos'è la xenofobia?
D allentamento dei nessi associativi A* la paura degli estranei
E ritiro sociale B la paura di situazioni nuove e sconosciute
C la paura degli animali
313. Il Super-Io si definisce come: D la paura di sentire un idioma straniero
A io molto rigido E la paura dell'altezza
B* istanza della personalita' il cui ruolo e' assimilabile a quello di censore
C complesso di inferiorita' 324. La "conversione" sul piano somatico dei conflitti inconsci è alla base:
D complesso di colpa A di alcune conversioni religiose
E complesso di superiorita' B dei sintomi neurastenici
C delle crisi epilettiche
314. Una caratteristica fondamentale delle ossessioni è: D* dei sintomi isterici
A* l'egodistonicità E dei sintomi psicosomatici
B la bizzarria
C la periodicità circadiana 325. La presenza di glaucoma e/o di ipertrofia prostatica controindica l'uso:
D la remissione spontanea A degli antidepressivi NARI
E il peggioramento serotino B delle benzodiazepine ipnogene
C* degli antidepressivi triciclici
315. Non è un indicazione dei farmaci antipsicotici: D dei neurolettici atipici
A prevenzione di ricadute in pazienti psicotici, in assenza di sintomatologia E dei sali di Litio
acuta
B episodio maniacale 326. Quale reperto si osserva frequentemente alla TC cranio di pazienti
C disturbo psicotico breve schizofrenici?
D* disturbo di ansia generalizzato A alterazione diffusa della struttura cerebrale
E esordio schizofrenico in pazienti giovani B masse localizzate nei lobi parietali
C riduzione di volume dei ventricoli laterali
316. La compulsione ossessiva è costituita da: D* ingrandimento dei ventricoli laterali e del terzo ventricolo
A azioni svolte in stato di incoscienza E asimmetria tra emisfero destro ed emisfero sinistro
B azioni di natura strettamente istintuale

Psichiatria Pag. 16/17


,
Ministero dell Istruzione, dell ,Università e della Ricerca
327. Secondo Freud, quale è la differenza fondamentale tra nevrosi e psicosi? E* tratti mesolimbici e mesocorticali
A nelle nevrosi, a differenza delle psicosi, vi è una fissazione pulsionale su
oggetti interni 337. Cos'è il craving per l'alcol?
B le nevrosi sono curabili mediante la psicoanalisi, mentre le psicosi no A la predilezione per i superalcolici
C* nelle nevrosi vi è un conflitto tra Io ed Es, nelle psicosi vi è un conflitto tra B l'uso concomitante di diverse sostanze d'abuso
Io e mondo esterno C l'astinenza da alcol
D le psicosi intervengono solo in individui con genitori schizofrenogeni D l'abuso di alcol
E nelle psicosi lo sviluppo psicosessuale non è completo, mentre lo è nelle E* il marcato desiderio di assumere alcolici
nevrosi

338. Il parkinsonismo iatrogeno da neurolettici:


328. I disturbi somatoformi comprendono tutti i seguenti, tranne:
A è una patologia rarissima
A ipocondria
B spesso compare già nelle prime ore di trattamento
B disturbo da dolore somatoforme
C compare alla sospensione del neurolettico
C disturbo da conversione
D* spesso compare dopo alcuni mesi di trattamento
D* disturbo di derealizzazione
E compare solo dopo alcuni anni
E disturbo da somatizzazione

339. Quale delle seguenti condizioni è determinata da un impulso colinergico?


329. Affermare e negare, amare ed odiare, volere e non volere simultaneamente
la stessa cosa, è: A diminuzione della motilità intestinale
A dubbio ossessivo B carenza di vitamina del gruppo B
B* ambivalenza C midriasi
C perplessità D* miosi
D espressione normale del sentimento E aumento della frequenza cardiaca
E dubbio esistenziale
340. La prima classificazione organica dei disturbi mentali si deve a:
330. Quale lesione neuropatologica è patognomonica della schizofrenia? A Konrad
A ridotto volume del mesencefalo B Von Kleist
B ipertrofia dell'amigdala C Bleuler
C aumentato volume delle regioni ippocampali D Mayer-Gross
D degenerazione gliotica di neuroni corticali E* Kraepelin
E* nessuna

331. Nell'attuale legislazione psichiatrica e' previsto che il trattamento sanitario


obbligatorio per malattia mentale in regime di ricovero avvenga:
A* quando il malato ha bisogno di cure urgenti, le rifiuta e non esistono
strutture extraospedaliere idonee a curarlo
B quando il malato è violento
C quando il malato dà pubblico scandalo
D quando il malato è pericoloso a sè o agli altri
E quando il malato è affetto da mania di persecuzione

332. In presenza di idee deliranti di grandezza, anomalie pupillari, disartria e


tremori, la prima ipotesi diagnostica è di:
A tumore del lobo frontale
B* paralisi progressiva
C delirium tremens
D malattia di Pick
E malattia di Alzheimer

333. Nel paziente fobico l'angoscia insorge:


A* esclusivamente davanti alla specifica situazione fobica concreta
B esclusivamente quando è costretto da terzi ad affrontare la specifica
situazione fobica concreta
C esclusivamente al pensiero di dover affrontare la specifica situazione fobica
concreta
D in situazioni specifiche e aspecifiche
E in maniera dele tutto casuale

334. La clorpromazina è:
A un antipsicotico "atipico"
B* un antipsicotico "tipico"
C un SSRI
D un antidepressivo triciclico
E un ansiolitico non benzodiazepinico

335. Secondo l'attuale legislazione, l'ordinanza di ricovero per un T.S.O. deve


essere firmata dal:
A* sindaco
B medico provinciale
C pretore
D questore
E prefetto

336. Secondo la teoria dopaminergica, quali aree cerebrali sono maggiormente


implicate nella patogenesi della schizofrenia?
A proiezioni diffuse dalla corteccia ai nuclei sottocorticali
B tratti nigro-striatali
C tratti parieto-occipitali
D proiezioni mesencefalo-talamiche

Psichiatria Pag. 17/17