Sei sulla pagina 1di 19

,

Ministero dell Istruzione, dell ,Università e della Ricerca


Anno Accademico 2012/2013

Scuola di Specializzazione in

Allergologia e immunologia clinica


1. La causa più frequente di angioedema isolato dell'adulto è rappresentata B IL-10
attualmente da:
C* TNF-alfa
A Deficit di C1-inibitore D IL-4
B Deficit della funzione fagocitaria E IFN-gamma
C Deficit di IgA
D* Terapia con ACE-inibitori 9. La ricerca delle IgE sieriche specifiche è utile nella diagnostica delle
reazioni avverse a:
E Terapia con beta-bloccanti
A Diuretici
2. Gli autoanticorpi anti topoisomerasi I sono altamente specifici per: B* Antibiotici beta-lattamici
C FANS
A LES
D Macrolidi
B Connettivite mista
E Nessuno dei farmaci indicati
C Polimiosdite/dermatomiosite
D* Sclerosi sistemica
10. Col termine LGL ("large granular lympohocytes") si indicano:
E Artrite reumatoide
A I linfociti T
3. Le crioglobuline possono essere costituite da: B I linfociti B
C* Le cellule "natural killer"
A Una immunoglobulina monoclonale
D I piccoli monociti
B Due componenti immunoglobuliniche, di cui una monoclonale
E Nessuna delle cellule indicate
C Due componenti immunoglobuliniche non monoclonali
D* Tutte le sostanze indicate
11. Nella terapia dell'asma bronchiale quali tra i seguenti farmaci trovano le
E Nessuna delle sostanze indicate minori indicazioni?

4. La normalità dell'esame emocromocitometrico con formula esclude la A Agonisti beta-adrenergici


presenza nel paziente di: B Steroidi sistemici
C* Antistaminici
A Deficit dell'immunità cellulo-mediata
D Steroidi topici
B Deficit dell'immunità umorale
E Metilxantine
C Deficit del sistema fagocitario
D Tutte le condizioni indicate
12. Non sono molecole deputate a legare strutture molecolari microbiche:
E* Nessuna delle condizioni indicate
A Recettore del linfocita T
5. Nell'ambito dei linfociti T circolanti, normalmente nell'uomo, la B* Corecettore del linfocita T (CD4 e CD8) *
sottopopolazione più rappresentata è costituita da:
C Immunoglobulina
A* Linfociti TCD4+ D Toll like receptor
B Linfociti TCD8+ E Molecole MHC di classe I e II
C Linfociti T con TCR-gamma-delta
D Linfociti T-NK 13. La popolazione leucocitaria numericamente più rappresentata nel sangue
periferico nell'adulto in condizioni fisiologiche è quella:
E Nessuna delle precedenti.
A T linfocitaria
6. La colorazione di un idoneo preparato istologico con Rosso Congo è utile B Granulocitaria basofila
nella diagnostica di quale patologia?
C* Granulocitaria neutrofila
A Sarcoidosi D Granulocitaria eosinofila
B Glicogenosi E B linfocitaria
C Pneumoconiosi
D* Amiloidosi 14. Quale categoria di farmaci interferisce con la positività della risposta alla
intradermoreazione con PPD?
E Aspergillosi
A Antistaminici
7. Prima dell'incontro con l'antigene il recettore per l'antigene del linfocita B B Antibiotici
maturo è rappresentato da?
C* Corticosteroidi
A MHC di classe I D Broncodilatatori
B MHC di classe II E Nessuno dei farmaci indicati
C IgG di membrana
D IgA di membrana 15. Quale dei seguenti processi non avviene nella risposta umorale secondaria:
E* IgD e IgM di membrana
A Switch isotipico
B Produzione di anticorpi
8. Lo shock settico, grave complicanza delle sepsi da batteri gram-negativi,
avviene in seguito alla liberazione di grandi quantità di: C Produzione di cellule B della memoria
D* "Receptor editing"
A Istamina E "Affinity maturation"

Allergologia e immunologia clinica Pag. 1/19


,
Ministero dell Istruzione, dell ,Università e della Ricerca
16. Sono recettori dell'immunità innata i: C* Una catena alfa ed una catena beta invariante
D Due catene invarianti
A T cell receptors E Nessuna della risposte è corretta
B B cell receptors
C* Toll like receptors 26. Quale classe immunoglobulinica si trova espressa come monomero sulla
D Tutti i recettori indicati superficie del linfocita B e come pentamero quando secreta?
E Nessuno dei recettori indicati
A E
17. Nella Hairy cell leukemia le cellule neoplastiche sono? B A
C* M
A Linfociti T D G
B* Linfociti B E D
C Monociti
D Cellule Natural Killer 27. Nella diagnostica della Miastenia gravis è importante:
E Nessuna delle precedenti
A Ricerca degli autoanticorpi anti-recettore dell'acetilcolina
18. Le molecole MHC di classe I e II differiscono per: B Elettromiografia con Test di Desmedt
C Studio del mediastino
A Lunghezza del peptide riconosciuto D* Tutte le indagini indicate
B Struttura molecolare E Nessuna delle indagini indicate
C Peso molecolare
D Legame a diverso corecettore del linfocita T 28. Gli autoanticorpi anti-peptide ciclico citrullinato (anti-CCP) sono un
E* Tutte le caratteristiche indicate marcatore di laboratorio utile per la diagnosi di:

A LES
19. Nella diagnostica della dermatite da contatto con nichel quale indagine
risulta più appropriata? B Sclerosi sitemica
C Connettivite mista
A Prick test D Epatite cronica autoimmune
B RAST E* Artrite reumatoide
C* Patch test
D RIST 29. In quale di queste condizioni si repertano ronchi, sibili ed espirazione
E Nessuna delle indagini indicate prolungata?

A Alveolite
20. Nell'ontogenesi del linfocita B il recettore costituito da catene pesanti 'mi' e
catene leggere invarianti è espresso sulla membrana cellulare a livello di: B* Asma bronchiale
C Broncopolmonite
A Cellula staminale pluripotente D Edema polmonare
B Linfocita pro-B E Polmonite
C* Linfocita pre-B
D Linfocita B maturo "vergine" 30. Quali fra i seguenti anticorpi risultano più utili nella diagnosi di LES?
E Linfocita B maturo "memoria"
A* anticorpi anti-DNA nativo
21. Nell'uomo le cellule Natural Killer possono essere individuate per la B fattore reumatoide
espressione di: C anticorpi anticentromero
D crioglobuline
A CD16 E anticorpi anti-istone
B CD56
C CD161 31. LA COMPONENTE SECRETORIA DELLE IgA È SINTETIZZATA
D* Tutti i recettori indicati NELLE:
E Nessuno dei recettori indicati
A plasmacellule dei linfonodi
22. La positività del prick test nei confronti di un allergene è caratterizzata dalla B plasmacellule delle lamina propria
comparsa di: C* cellule epiteliali delle membrane mucose
D cellule linfocitoidi dei linfonodi
A Una papula E nessuna risposta è giusta
B* Un pomfo
C Soltanto eritema 32. La regione variabile di una Immunoglobulina e' codificata dai geni:
D Una vescicola
E Nessuna delle lesioni indicate A* VDJ
B SDJ
23. La sindrome da anticorpi anti-fosfolipidi è caratterizzata da: C VCJ
D V e J se avviene lo switch
A Allungamento dell'aPTT E V
B Poliabortività
C Aumentato rischio di eventi trombo-embolici 33. TRAPIANTO DI MIDOLLO AUTOLOGO DEFINISCE:
D* Tutti gli elementi indicati
E Nessuno degli elementi indicati A trapianto fra fratelli e sorelle
B trapianto fra cugini
24. L'allergia alla Parietaria, in Italia provoca manifestazioni cliniche: C trapianto da genitori a figli
D* trapianto col proprio midollo
A In estate E nessuna delle precedenti
B In primavera
C In autunno 34. Il virus dell'Immunodeficienza acquisita appartiene alla famiglia dei:
D* In tutte le stagioni indicate
E In nessuna delle stagioni indicate A Paramixovirus
B* Retrovirus
25. Le molecole MHC di classe I sono costituite da: C Adenovirus
D Rinovirus
A Una sola catena invariante E Echo
B Una catena alfa invariante ed una catena beta

Allergologia e immunologia clinica Pag. 2/19


,
Ministero dell Istruzione, dell ,Università e della Ricerca
35. Il "paradigma" Th1/Th2 postula che: C enteropatia protido-disperdente
D ustioni
A La polarizzazione verso Th1 predisponga a malattie allergiche E* tutte
B La polarizzazione verso Th1 predisponga a tumori nei bambini
C* La polarizzazione verso Th2 predisponga a malattie allergiche 45. LA MAGGIOR PARTE DEI LINFOCITI B PERIFERICI NON
D La polarizzazione verso Th2 sia fisiologica dopo i 65 anni SOPRAVVIVE PIU' DI:
E Il bilanciamento dei due fenotipi è causa di allergopatie
A 24 ore
36. Il valore di linfociti CD4 al quale è consigliato l'inizio della terapia B 3 giorni
antiretrovirale nell'infezione da HIV è: C 1 mese
D* 1 settimana
A non noto E 2 mesi
B compreso tra 500 - 1000/mmm3
C quando si manifesta l'AIDS 46. Il coinvolgimento articolare nell'artrite reumatoide dell'adulto è soprattutto
D* quando i CD4 sono inferiori a valori di 350/mm3 di tipo:
E nello stadio A-1 dell'infezione
A monoarticolare
37. Qual è la forma più frequente di artrite reumatoide giovanile? B oligoarticolare
C* poliarticolare simmetrico
A morbo di Still D poliarticolare asimmetrico
B pauciarticolare E assiale
C poliarticolare sieropositiva
D* poliarticolare sieronegativa 47. QUALE DEI SEGUENTI E' UN FATTORE DI RISCHIO NEI BAMBINI
E monoarticolare PER UNO SVILUPPO DI ASMA BRONCHIALE ?

A elevato tasso sierico di IgE totali


38. Su quali cellule svolge principalmente la sua azione chemiotattica la
chemochina IL-8 ? B dermatite atopica
C familiarità atopica
A granulociti basofili D fumo passivo
B granulociti eosinofili E* tutti i citati
C* granulociti neutrofili
D linfociti B 48. Le cellule dendritiche sono delle APC (antigen presenting cell)
E linfociti T professionali?

A no
39. La diagnosi di sindrome di Sjogren può essere sospettata in caso di:
B sì, ma solo nelle risposte secondarie
A uveite C* sì, sempre
B monoartrite D sì, ma solo per antigeni batterici
C* xeroftalmia E sì, ma solo per antigeni protozoari
D glaucoma
E tutti i precedenti 49. Quali cellule dell'infiammazione sono coinvolte nella flogosi allergica?

A linfociti
40. GLI ANTICORPI SIERICI BLOCCANTI SONO PREVALENTEMENTE:
B eosinofili
A IgA C mastociti
B IgD D cellule presentanti l'antigene (APC)
C IgE E* tutte quelle elencate
D* IgG
E IgM 50. Le IgA:

A rappresentano la frazione maggiore degli anticorpi circolanti


41. I Metodi di attivazione in vitro dei T linfociti sono :
B sono scarsamente presenti a livello delle mucose
A Antigeni specifici C* il loro deficit si associa a diarrea e bronchiti
B Superantigeni D se carenti, la terapia d'elezione è l'eritropoietina
C Lectine E attivano la via classica del complemento
D Cellule allogeniche
E* Tutti i precedenti 51. Una delle seguenti fa parte delle azioni farmacologiche più tipiche dei
glucocorticoidi:
42. Quale dei seguenti è il deficit primario nella malattia granulomatosa A antineoplastica
cronica?
B antivirale
A produzione di neutrofili nel midollo C* immunosoppressiva
B chemiotassi neutrofila D analgesica
C* killing intracellulare dei microorganismi E antiipertensiva
D opsonizzazione
E attività della cellulaT citotossica 52. Il legame di peptidi per il riconoscimento di antigeni esogeni avviene
attraverso:
43. Nell'intolleranza a beta-lattamici esiste una cross-reattività con macrolidi? A recettore T linfociti
B Ig di membrana
A si
C* molecole MHC classe II
B* no
D molecole MHC classe I
C solo fra amoxicillina e claritromicina
E recettore per il frammento Fc
D solo fra ampicillina ed azitromicina
E solo fra amoxicillina e spiramicina
53. In quali di queste malattie gli anticorpi monoclonali anti TNF sono stati
autorizzati per impiego clinico?
44. Quale fra le seguenti condizioni può determinare un immunodeficit
secondario? A LES
B Connettivite mista
A sindrome nefrosica
C Malattia reumatica
B mieloma multiplo

Allergologia e immunologia clinica Pag. 3/19


,
Ministero dell Istruzione, dell ,Università e della Ricerca
D Poliartralgia reumatica 63. La beta2-microglobulina è indispensabile per l'assemblaggio e la stabilità
E* Artrite reumatoide delle molecole HLA:

A di classe II
54. Il rilievo di frequenti infezioni da virus, miceti, protozoi orienta verso la
possibile presenza di un immunodeficit a carico di: B* di classe I
C di entrambe le classi
A immunità umorale D DR e DQ
B* immunità cellulo-mediata E non è indispensabile per l'assemblaggio e la stabilità delle molecole HLA
C sistema fagocitario
D complemento 64. A quale delle seguenti condizioni può associarsi un deficit selettivo di IgA?
E neutrofili
A nessuna sintomatologia
55. LA CELLULA LE E': B infezioni respiratorie e gastrointestinali
C malattie autoimmuni
A* un neutrofilo che ha ingerito complessi di anticorpi e nucleoproteine D nessuna delle tre (A,B,C)
B alla base del test oggi di elezione per la diagnosi di artrite reumatoide E* tutte e tre (A,B,C)
C un linfocita dotato di recettori per le IgE
D la cellula tipica del M. di Hodgkin 65. NON È UN REPERTO TIPICO DEI PLASMACITOMI:
E la cellula tipica del granuloma sarcoideo
A dolori ossei
56. Nei soggetti adulti, quali sono i normali rapporti percentuali delle varie B* CPK aumentata
popolazioni cellulari granulocitarie a livello del sangue periferico rispetto ai C VES fortemente aumentata
globuli bianchi? D anemia
E ipercalcemia
A neutrofili 20-25%, eosinofili 20-25%, basofili 50-60%
B* neutrofili 40-70%, eosinofili 0-7%, basofili 0-1% 66. FRA LE MALATTIE DA IMMUNOCOMPLESSI È ESCLUSA:
C neutrofili 20-40%, eosinofili 0-10%, basofili 0-10%
D neutrofili 90%, eosinofili 1%, basofili 1% A crioglobulinemia mista
E nessuna delle precedenti B glomerulonefrite poststreptococcica
C malattie da siero
57. Qual è l'effetto collaterale principale dei beta2-agonisti? D* porpora ipogammaglobulinemica
E porpora di Schonlein Henoch
A bocca secca
B cefalea 67. In una delle seguenti malattie del collagene l'esofago è più frequentemente
C* cardiopalmo interessato:
D epigastralgie
E ritenzione idrica A* sclerodermia
B dermatomiosite
58. Tutte le seguenti asserzioni sul LES sono corrette TRANNE una. Quale? C lupus eritematoso sistemico
D artrite reumatoide
A* I meccanismi da complessi immuni sono i soli importanti nella patogenesi E l'esofago non è mai interessato nelle precedenti malattie
della malattia
B Una delle più comuni forme di presentazione è l'artrite 68. L'artrite reumatoide colpisce con la massima frequenza:
C Vi è una aumentata incidenza di deficit ereditari del complemento
D La sopravvivenza a cinque anni è superiore al 75% A i bambini nella prima età
E Gli anticorpi anti-nucleo sono presenti in oltre il 95 % dei casi B gli uomini nell'età senile
C i giovani adulti maschi
59. La sarcoidosi acuta può presentarsi con: D* le donne nell'età adulta
E coloro che hanno avuto una endocardite batterica
A Eritema nodoso
B Febbre 69. Lo switch per la produzione di IgE è favorito dalle seguenti citochine:
C linfoadenopatia toracica
D ipergammaglobulinemia policlonale A IL-2
E* tutte le precedenti (da A a D) B IL-3
C* IL-4
60. Qual è l'effetto collaterale più frequente dei sali d'oro? D IFN-gamma
E TGF-beta
A microematuria
B cilindruria 70. LA SINDROME DI WISKOTT-ALDRICH È TRASMESSA COME
C* proteinuria MALATTIA
D alterazione degli elettroliti urinaria
E macroematuria A autosomica recessiva
B autosomica dominante
61. UNA POSITIVITÀ DEL TEST DI COOMBS DIRETTO INDICA LA C* recessiva legata al sesso
PRESENZA DI: D autosomica codominante
E è una forma acquisita
A una emoglobinopatia
B una anemia emolitica non compensata 71. Non è un reperto tipico del plasmocitoma:
C anticorpi completi sulla membrana delle emazie testate
D* anticorpi incompleti sulla membrana delle emazie testate A dolori ossei
E anticorpi incompleti nel siero testato B* fosfatasi sierica aumentata
C VES fortemente aumentata
62. LA PIÙ COMUNE CAUSA DI DERMATITE DA METALLO È: D anemia
E ipercalcemia
A argento
B oro 72. In quali dei seguenti tessuti sono prevalentemente situate le cellule di
C* nickel Langerhans?
D rame
E cromo A midollo osseo
B linfonodi

Allergologia e immunologia clinica Pag. 4/19


,
Ministero dell Istruzione, dell ,Università e della Ricerca
C epidermide
D a+ b A autosomica dominante
E* b + c B* autosomica recessiva
C recessiva legata al sesso
73. In merito al LES, quale affermazione è corretta ? D autosomica co-dominante
E è una forma acquisita
A l'impegno cutaneo è sempre presente
B* l'artrite non presenta alterazioni dei capi articolari 83. La patologia da deficit di IgA:
C l'artrite è accompagnata da alterazioni dei capi articolari
D la proteinuria è sempre presente A* E' frequente e generalmente non grave
E il titolo gli anticorpi anti-nucleari indica il grado di attività della malattia B E' frequente e letale
C E' rarissima ma sintomatica
74. La sindrome DiGeorge non e' caratterizzata da: D Si è vista solo in animali da esperimento
E Nessuno dei precedenti
A aplasia timica
B tetania 84. I CROMONI SONO:
C ipocalcemia
D deficit dei T linfociti A farmaci da impiegare nel trattamento della crisi asmatica
E* nanismo B broncodilatatori
C* farmaci da impiegare nella prevenzione della crisi asmatica
75. LA REAZIONE CUTANE ALLA TUBERCOLINA RAGGIUNGE D apteni del cromo capaci di indurre dermatiti da contatto negli edili
GENERALMENTE IL MASSIMO DI INTENSITÀ IN QUALE PERIODO E chemioterapici
DI TEMPO:
85. La dermatite atopica si associa a:
A 5-10 minuti
B 30 minuti A Angioedema
C 1-2 ore B Asma
D 6-12 ore C Orticaria
E* 1-3 giorni D Rinite
E* Tutte le precedenti
76. Quale delle seguenti condizioni NON si associa ad uveite?
86. LE PROBABILITÀ CHE DUE FRATELLI SIANO ISTOCOMPATIBILI È
A artrite pauciarticolare del bambino DEL:
B sarcoidosi
C spondilite anchilosante A* 25%
D colite ulcerosa B 50%
E* malattia di Graves C 75%
D 100%
77. Lo scopo principale della terapia con ciclosporina A è inibire l'attivazione di: E nessuna risposta è giusta

A linfociti B 87. Il patch test:


B* linfociti T
C cellule NK A Provoca nei soggetti positivi una eruzione eritemo maculo papulosa o
D granulociti neutrofili vescicolosa entro 15 m. dal contatto
E mastociti B Viene lasciato in sede di applicazione per circa 12 h
C Viene lasciato in sede di applicazione per circa 2 h
78. LA SINDROME DI DI GEORGE È CARATTERIZZATA DA: D Viene lasciato in sede di applicazione per circa 24 h
E* Viene lasciato in sede per circa 48/72 h.
A assenza delle ghiandole surrenali
B assenza della ghiandola tiroide 88. Quale fra le seguenti manifestazioni è presente praticamente nel 100% dei
C* assenza del timo pazienti affetti da MCTD (malattia mista del connettivo)?
D assenza della milza
E tutte le alterazioni elencate A sclerodattilia
B pleuro-pericardite
79. Quali sono le principali manifestazioni cliniche dei deficit selettivi di IgA? C disfagia
D* fenomeno di Raynaud
A anemia emolitica E eritema a farfalla
B porpora trombocitopenica, emorragie
C leucopenia, agranulocitosi 89. LE CRIOGLOBULINE POSSONO ESSERE FORMATE
D convulsioni, crisi epilettiche PREVALENTEMENTE DA:
E* affezioni intestinali, diarrea recidivante e/o cronica
A IgD policlonali
B IgA e IgD policlonali
80. Quale dei seguenti sintomi/segni in genere non è tipico della polimiosite:
C IgM policlonali
A dolore muscolare D* IgG e IgM associate
B perdita di forza E Frazioni del complemento
C disfagia
D* glomerulonefrite 90. Nelle vasculiti qual è il meccanismo patogenetico più frequentemente in
gioco?
E elevazione della CPK
A alterazioni della risposta immunitaria cellulo-mediata
81. Quali Imenotteri possono causare shock anafilattico? B anticorpi contro le cellule endoteliali
C anticorpi contro gli enzimi lisosomiali dei neutrofili
A ape
D* formazione e deposizione vasale di immunocomplessi
B calabrone
E reazioni IgE-mediate
C giallone
D formica del fuoco (fire ant
91. Alle dosi usate in reumatologia, qual è l'effetto collaterale più frequente del
E* tutti methotrexate?

82. L'ATASSIA TELEANGECTASICA È TRASMESSA COME MALATTIA: A iperglicemia

Allergologia e immunologia clinica Pag. 5/19


,
Ministero dell Istruzione, dell ,Università e della Ricerca
B cefalea E corticale dei linfonodi e periarteriolare della milza
C* aumento delle transaminasi
D alopecia 101. LA MALATTIA DEL TRAPIANTO CONTRO L'OSPITE PUÒ
E insufficienza renale VERIFICARSI:

A* dopo trasfusione di sangue intero in soggetti fortemente immunodepressi


92. Quale cellula ha un ruolo importante nella patogenesi delle dermatiti
allergiche da contatto? B dopo assunzione di prodotti ematici di emoderivati
C dopo assunzione di farmaci fotosensibilizzanti
A linfociti B D dopo terapia antiblastica
B cellule NK E dopo terapia immunostimolante
C* linfociti T
D eosinofili 102. ELEVATI LIVELLI DI ANTICORPI CONTRO IL VIRUS DI EPSTEIN
E neutrofili BARR SONO STATI RISCONTRATI IN PAZIENTI CON:

A eczemi
93. Che cosa si intende per follicoli secondari?
B morbo di Hodgkin
A follicoli linfatici ricchi di cellule della memoria C leucemia mieloide cronica
B* follicoli linfatici con centri germinativi D* mononucleosi infettiva
C follicoli linfatici con centri germinativi e corpuscoli di Hassal E carcinoma del colon
D tutte le precedenti
E nessuna delle precedenti 103. Quale tipo di anticorpi è prodotto nella risposta primaria contro un agente
infettivo?
94. Tutti i seguenti alimenti tranne uno sono tossici per un celiaco: A IgA
B IgE
A orzo
C IgG
B segale
D* IgM
C frumento
E IgD
D* mais
E farro
104. In corso di LES quale segno clinico si presenta con maggiore frequenza?
95. Quali citochine sono importanti per i meccanismi di amplificazione della A fotosensibilità
flogosi allergica?
B eritema a farfalla
A IFN gamma C fenomeno di Raynaud
B IL-2 e IL-10 D sierosite
C* IL-4 e IL-5 E* artralgie/artrite
D TNF alfa
E PAF 105. Quale fra le seguenti citochine è in grado di indurre uno stimolo per
l'espressione di molecole HLA di classe II da parte di APC non
professionali?
96. Il fattore reumatoide classico è un anticorpo IgM diretto verso la molecola
IgG. Il determinante antigenico si trova su: A IL-2
B IL-1
A Il frammento Fab
C* IFN-gamma
B* Il frammento Fc
D TGF-beta
C Il frammento (Fab)2
E TNF
D In parte sul Fab e in parte sul Fc
E Tutti
106. Quali dei seguenti dati clinici non è presente nella sindrome da anticorpi
anti-fosfolipidi:
97. una di queste manifestazioni e' inclusa tra i criteri per la diagnosi di LES
A trombosi arteriose
A Esantema maculo papuloso al tronco B trombosi venose
B Cefalea C* poliartrite
C* polisierosite D poliabortività
D rettocolite E trombocitopenia
E epatosplenomegalia
107. La generazione della risposta umorale avviene principalmente:
98. Quale meccanismo patogenetico spiega la maggior parte delle
glomerulonefriti in corso di LES? A* Nei linfonodi periferici
B A livello dei tessuti esposti all'antigene
A* depositi di immunocomplessi
C Nel sangue
B apoptosi delle cellule endoteliali
D Nella milza (polpa rossa)
C microangiopatia trombotica
E Nei vasi linfatici
D stenosi dell'arteria renale
E infiltrato infiammatorio nell'interstizio
108. Quante sono le sottoclassi delle Ig G?
99. L'esame emocromocitometrico con formula leucocitaria è un utile test di A* 4
screening per i deficit dell'immunità:
B 7
A cellulo-mediata C 15
B umorale D 17
C sistema fagocitario E 9
D a+b
E* a + c 109. IPOGAMMAGLOBULINEMIA SECONDARIA È PRESENTE IN
PAZIENTI CON:
100. AREE TIMO-DIPENDENTI SONO: A glomerulonefrite acuta
B epatiti croniche
A corticale dei linfonodi
C glomerulonefrite cronica
B* paracorticale dei linfonodi e periarteriolare della milza
D* sindromi da malassorbimento intestinale
C follicolare della milza
E sindrome di Fanconi
D paracorticale dei linfonodi e follicolare della milza

Allergologia e immunologia clinica Pag. 6/19


,
Ministero dell Istruzione, dell ,Università e della Ricerca
110. L'istamina è immagazzinata nei granuli di: C linfociti B
D linfociti T
A Epiteliociti E megacariociti
B Fibroblasti
C Linfociti 120. Le cellule NK sono in grado di produrre citochine?
D Macrofagi
E* Mastociti A* sì (soprattutto IFN e TNF)
B no
111. La diarrea da intolleranza ai carboidrati è di tipo: C solo nella risposta contro le cellule tumorali
D solo nei rigetti acuti
A secretivo E solo nei rigetti cronici
B IgE-mediato
C* Osmotico 121. L'Interleuchina - 2 e' un farmaco che induce la proliferazione dei linfociti T
D Ischemico ed e' autorizzato in Italia ed in Europa per la terapia di alcune malattie:
E Cellulo-mediato
A Alcune forme di Immunodeficienza primitiva
112. Tra le seguenti manifestazioni cardiache, quale risulta essere la più B* alcuni tipi di tumori o leucemie
frequente nel LES? C Artrite reumatoide
D Asma bronchiale allergica
A endocardite E AIDS
B turbe del ritmo
C miocardite 122. Nelle reazioni anafilattiche sono coinvolti i recettori:
D* pericardite
E ipertensione polmonare A H1
B H2
113. Quale delle seguenti manifestazioni non è tipica del lupus sistemico: C H3
D H1 e H2
A febbre E* H1, H2 e H3
B artrite
C* calcolosi renale 123. QUALE DI QUESTI FARMACI PUO' PROVOCARE UNA CRISI DI
D anemia ASMA BRONCHIALE:
E glomerulonefrite
A caffeina
114. Marcatore delle cellule staminali ematopoietiche e' il seguente: B* aspirina
C ergotamina
A CD19 D teofillina
B CD20 E chetotifene
C* CD34
D CD4 124. Quali delle seguenti Ig sono in grado di passare attraverso la placenta ?
E CD8
A* IgG
115. GLI ANTIGENI HLA VENGONO EREDITATI COME: B IgM
C IgA
A caratteri polifattoriali D IgE
B caratteri mendeliani recessivi E IgD
C caratteri mendeliani dominanti
D* caratteri mendeliani codominanti 125. Il deficit delle proteine del complemento C5, C6, C7, C8 si associa a:
E tutte le risposte sono errate
A lupus congenito
116. Le localizzazioni più tipiche della dermatite atopica nell'infanzia sono: B glomerulonefrite cronica
C* aumentata frequenza di infezioni batteriche
A arti inferiori e ginocchi D aumentata frequenza di tumori
B* guance, cuoio capelluto e regione retroauricolare E piastrinopenia
C tronco ed arti superiori
D tronco e ginocchia 126. La tipizzazione degli antigeni HLA (aplotipo) è utile per:
E pieghe antecubitali e cavi poplitei
A valutare la compatibilità nei trapianti d'organo e di tessuto
117. Il fenomeno della tolleranza immunologica è un fenomeno B studio di associazione con malattie autoimmunitarie
antigene-specifico? C screening/prevenzione delle malattie ereditarie
D* corrette le risposte A + B
A* sì E corrette le risposte B + C
B no
C sì, per quanto riguarda i linfociti T 127. Qual' e' il principale farmaco che blocca i recettori H2 per l'istamina?
D sì, per quanto riguarda i linfociti B
E sì, per quanto riguarda le APC A burimamide
B aminofillina
118. LE CELLULE EPITELIOIDI SONO: C cortisone
D levamisolo
A cellule epiteliali trasformate E* cimetidina
B cellule primarie di un tumore epiteliale
C* macrofagi trasformati 128. Gli ANCA (anti citoplasma dei neutrofili) sono autoanticorpi specifici per:
D cellule dello strato esterno di un granuloma eosinofilo
E le cellule di un epitelio di transizione A le connettiviti sistemiche
B* alcune vasculiti sistemiche
119. Le molecole MHC di classe I sono espresse su tutte le seguenti cellule con C le poliartriti
l'eccezione di: D la sarcoidosi
E le immunodeficienze
A plasmacellule
B* eritrociti 129. Quali sono le cellule che secernono anticorpi?

Allergologia e immunologia clinica Pag. 7/19


,
Ministero dell Istruzione, dell ,Università e della Ricerca
C ipocomplementemia C3 e C4
A linfociti T D ipergammaglobulinemia policlonale
B linfociti pre-B E* Iper IgE
C linfociti B resting
D* plasmacellule 139. La crioglobulinemia è caratterizzata sul piano clinico-laboratoristico da:
E cellule NK
A crioglobuline miste(IgG e IgM) raramente da IgA
130. Qual' e' la concentrazione sierica delle Ig M, in condizioni normali? B nella maggioranza dei casi è secondaria ad altre malattie quali l'epatite C
C l'eziopatogenesi è legata alla precipitazione di immunoglobuline a freddo
A* 0,5-2,0 mg/ml D possono essere presenti fenomeno di Raynaud, acrocianosi, lesioni cutanee,
B 1,5-2,5 mg/m lesioni cerebrali e lesioni renali
C 2,0-3,0 mg/ml E* tutte le precedenti
D 3,0-4,0 mg/ml
E 4,0-5,0 mg/ml 140. LE CELLULE NK:

A rappresentano lo 0,1% dei linfociti totali circolanti


131. Una parassitosi intestinale presenta frequentemente:
B non si ritrovano nei topi nudi e nei soggetti con immunodeficienza
combinata grave
A Piastrinosi
C* sono la prima linea di difesa contro cellule di tumori spontanei e cellule
B Neutrofilia infettate da virus
C Linfopenia D sono prodotte dal sistema nervoso centrale
D Linfocitosi E non hanno recettori KIR
E* Eosinofilia
141. Quale fra le seguenti affezioni vasali determina più tipicamente alterazioni
132. Quale delle caratteristiche sottoelencate NON è necessaria per la diagnosi visive
di asma bronchiale fino alla cecità:

A flogosi cronica A arteriopatia di Monkeberg


B iper-reattività bronchiale B arterioloialinosi da ipertensione benigna
C broncospasmo reversibile C* arterite gigantocellulare
D* presenza di allergia D aneurisma a bacca delle arterie cerebrali
E nessuna di queste E nessuna delle precedenti

133. Tutti i seguenti vaccini sono raccomandati nei pazienti adulti 142. Il legame degli anticorpi IgE ai recettori Fc-epsilon dipende dalla
immunocompromessi, ECCETTO: specificità dell'anticorpo?

A* Vaccino con il bacillo di Calmette-Guerin (BCG) (antitubercolare) A sì, ma solo per i mastociti
B Vaccino antinfluenzale per l'anno in corso B sì, ma solo per i basofili
C Vaccino antipneumococcico per 23 ceppi C sì per entrambi i tipi cellulari (A + B)
D Vaccino antimeningococcico quadrivalente D sì, solo per i linfociti B
E Vaccino antipolio inattivato E* no

134. LA CONCENTRAZIONE DELLE IgG NEL SIERO UMANO E' PIU' 143. I criteri sui quali si basa la diagnosi sierologica della infezione da HIV
VICINA A: sono:

A 12 mg/100 ml A Valori di CD4 < a 300/mm3


B 120 mg/100 ml B Aumento delle Ig sieriche di tipo policlonale
C* 1200 mg/100 ml C Presenza della proteina p24 del virus HV
D 2000 mg/100 ml D Positività del test ELISA per anticorpi anti-HIV
E 2500 mg/100 ml E* Positività del test ELISA e Western Blot per anticorpi HIV-1

135. QUALE DI QUESTE CELLULE CONTIENE EPARINA: 144. Quale di queste citochine è responsabile dello "Switch" isotipico delle IgE

A macrofago A* IL-4
B granulocita neutrofilo B IFN-Gamma
C* granulocita basofilo C TGF-Beta
D granulocita eosinofilo D IL-10
E plasmacellule E IL-16

136. L'IgM È PRESENTE IN QUANTITÀ PREVALENTE IN: 145. Quale dei seguenti sintomi non è presente nella sclerosi sistemica:

A secrezioni esterne A fenomeno di Raynaud


B* spazi intravascolari B disfagia
C spazi extravascolari C* ittero
D sangue del cordone ombelicale D sclerodattilia
E linfa del dotto toracico E ipertensione polmonare

137. Le cellule dendritiche possono presentare vari antigeni o ciascuna 146. Quale è il pattern autoanticorpale più specifico della sclerosi sistemica
popolazione è specifica per un singolo antigene? variante diffusa?

A solo pochi antigeni A anti-DNA nativo


B un singolo antigene B anticentromero
C* vari antigeni C anti Ro/SS-A e anti-La/SS-B
D non sono cellule presentanti l'antigene D* anti-Scl70
E nessuna delle precedenti E anti-istone

138. Quale delle seguenti alterazioni ematochimiche non è in genere presente 147. Quale affermazione sul deficit di IgA non è corretta?
nel LES:
A* Una terapia sostitutiva a base di Ig è sempre indicata
A anemia B Il rischio di reazioni avverse a trasfusioni è aumentato
B leucopenia

Allergologia e immunologia clinica Pag. 8/19


,
Ministero dell Istruzione, dell ,Università e della Ricerca
C L'incidenza di patologie autoimmuni è aumentata C coniglio
D Il deficit di IgA si puo' associare ad allergie alimentari D* gatto
E Il deficit IgA si può associare a deficit sottoclassi IgG E cavia

148. I GROSSI LINFOCITI GRANULARI: 157. NEI PAZIENTI CON DEFICIT DI IGA SONO PARTICOLARMENTE
FREQUENTI:
A* svolgono attività NK
B sono i progenitori dei linfociti soppressori A infezioni da citomegalovirus
C svolgono una funzione sconosciuta B glaucoma
D hanno immunoglobuline di membrana C* bronchiti
E sono positivi alla reazione citochimica per la fosfatasi acida D infezioni intestinali da criptosporidium
tartrato-resistente E polmonite da pneumocystis carinii

149. Non si associa a immunodeficienza secondaria: 158. Quale di queste terapie è generalmente controindicata in una paziente con
sindrome da anticorpi anti- fosfolipidi ?
A sindrome nefrosica
B mieloma multiplo A Idrossiclorochina
C lupus eritematoso sistemico B Aspirina
D* rinocongiuntivite allergica da acari C* Contraccettivi orali
E ustioni estese D Antiaggreganti
E Cefalosporine
150. La crioglobulinemia mista essenziale si trova associata più frequentemente
ad infezione da: 159. L'allergia alimentare:

A citomegalovirus A è una manifestazione allergica molto frequente negli adulti


B borrelia burgdorferi B si manifesta solo con alimenti solidi
C* virus C dell'epatite C non si manifesta mai con asma e rinite
D herpes simplex virus D* il meccanismo patogenetico è anticorpo mediato
E Ebstein Barr virus E è trasmissibile con il latte materno

151. Quale delle seguenti manifestazioni sistemiche è la meno caratteristica 160. Tutte le seguenti forme di orticaria sono orticarie fisiche tranne una:
nell'artrite reumatoide del giovane adulto?
A orticaria aquagenica
A Febbricola B orticaria da freddo
B* Diarrea cronica C orticaria solare
C Ipotrofia muscolare D dermografismo
D Vaghi sintomi muscolo-scheletrici E* orticaria da contatto con metalli
E Astenia
161. Le molecole HLA di classe I sono espresse:
152. Qual è la manifestazione più grave, generalmente persistente, del Lupus
neonatale? A solo sulle cellule immunocompetenti
B solo sulle cellule CD8+
A aumento delle transaminasi sieriche C* costitutivamente su tutte le cellule nucleate
B manifestazioni cutanee D solo sulle cellule CD4+
C* blocco cardiaco E solo dopo induzione con citochine
D tutte le precedenti
E nessuna delle precedenti 162. Quali effetti collaterali non sono imputabili ad una terapia cronica
steroidea?
153. La ritardata caduta del cordone ombelicale deve far sospettare la presenza
di una immunodeficienza: A osteoporosi
B iperglicemia
A combinata, in particolare da deficit di MHC di classe II C cataratta
B del sistema anticorpale D* iperomocisteinemia
C del sistema complementare E ritenzione idrica
D* del sistema fagocitario, in particolare da deficit di adesione leucocitaria
E dei linfociti T 163. Quale delle seguenti infezioni è più spesso causata dalla Listeria
monocytogenes?
154. Quali delle seguenti sostanze è prodotta dai leucociti basofili:
A Endocardite
A lisozima B Peritonite
B* istamina C Epatite
C perossidasi D* Meningite
D fosfatasi acida E Congiuntivite
E fosfatasi alcalina
164. QUALI SONO LE CELLULE CARATTERISTICHE
155. A QUALE LINEA LINFOIDE APPARTIENE LA MAGGIOR PARTE NELL'INFIAMMAZIONE GRANULOMATOSA?
DELLE POPOLAZIONI NEOPLASTICHE NELLA LEUCEMIA
LINFATICA CRONICA? A* macrofagi
B linfociti
A* B C polimorfonucleati neutrofili
B T D eosinofili
C NK E plasmacellule
D cellule a fenotipo indifferenziato
E cellule con fenotipo CALLA 165. Quali delle seguenti manifestazioni cliniche NON si verifica nella sindrome
da anticorpi antifosfolipidi?
156. L' ANIMALE TRA QUELLI DI SEGUITO ELENCATI CHE CAUSA
PIÙ FREQUENTEMENTE ALLERGIA È: A preeclampsia
B trombosi venosa profonda
A topo C* vasculite dei grossi vasi
B cavallo D piastrinopenia

Allergologia e immunologia clinica Pag. 9/19


,
Ministero dell Istruzione, dell ,Università e della Ricerca
E abortività abituale D tra 14 e 22 anni
E oltre i 40 anni
166. QUALE IMMUNOGLOBULINA E' DOTATA DELLA EMIVITA PIU'
LUNGA? 175. IL TEST DI COOMBS E':

A* IgG A una metodica di fissazione del Complemento (C)


B IgA B* una reazione di agglutinazione
C IgM C una reazione immunoenzimatica
D IgD D una reazione di emoagglutinoinibizione
E IgE E nessuna delle precedenti

167. Nell'agammaglobulinemia X-Linked in genere le conseguenze cliniche 176. Quali sono i recettori cellulari del virus HIV-1 ?
dell'immunodeficit si manifestano:
A Recettori per Immunoglobuline
A subito dopo la nascita B Recettori per Frazioni del complemento
B* intorno ai 6 mesi C* CD-4; CCR5 ; CXCR4
C all'età di 2-3 anni D Recettori per Anafilotossine
D all'età 5 anni E Recettori per Interleuchina 7-
E all'età di 10 anni
177. Nel tessuto tonsillare sono presenti:
168. Quali fra i seguenti sono i principali parametri da monitorare in corso di
terapia con ciclosporina? A solo linfociti T
B solo linfociti B
A AST, ALT, gamma-GT, ALP
C solo macrofagi
B* Creatinina, azotemia, esame urine, pressione arteriosa
D* linfociti T e B
C Glicemia
E solo plasmacellule
D Colesterolemia, trigliceridemia
E Emocromo
178. L'immunoelettroforesi e' utile per:
169. La frequenza della patologia allergica da alimenti in età pediatrica è A dosare le Ig
stimata:
B analizzare la carica elettrica di anticorpi
A inferiore all'1% della popolazione infantile C* caratterizzare le proteine del siero e liquidi biologici
B* tra il 2 ed il 10% della popolazione infantile D dosare l'albumina
C tra il 15 ed il 25% della popolazione infantile E dosare le proteine delle urine
D tra il 25 ed il 40% della popolazione infantile
E superiore al 40% 179. Le frazione del complemento C3a, C5a, C4a sono definite, sulla base della
loro attività funzionale
170. Tra questi aero-allergeni causano frequentemente rinite perenne: A opsonine
B chinine
A Pollini di Lolium
C adesine
B Polline di betulla
D* anafilotossine
C Pollini di graminacee
E chemochine
D* Dermatophagoides
E Pollini di parietaria
180. Quale fra i seguenti non rientra fra i criteri classificativi dell'artrite
reumatoide
171. Quale fra le seguenti affermazioni è falsa:
A rigidità mattutina
A la mortalità per asma bronchiale è in aumento in tutto il mondo B artrite simmetrica
B la morbilità per asma bronchiale è in aumento in tutto il mondo C artrite in almeno 3 articolazioni
C l'asma bronchiale è una malattia cronica, come il diabete mellito e D* spondilite
l'ipertensione arteriosa
E fattore reumatoide positivo
D l'asma bronchiale riconosce una genesi allergica nella maggior parte dei
casi
E* l'asma bronchiale in nessun caso riconosce una genesi allergica 181. Qual è la manifestazione clinica più frequente di LES?

A sierositi
172. Quale principale funzione effettrice svolgono i linfociti T CD8+?
B* artralgie e artrite
A* citotossica C eritema a farfalla del volto
B helper D leucocitopenia
C fagocitica E mononeuriti multiple
D produzione anticorpale
E sorveglianza nei confronti dei tumori 182. Quali sono gli esami strumentali fondamentali per la diagnosi di
polimiosite?
173. Quale di queste affermazioni è falsa ? A biopsia muscolare
B elettromiografia
A le IgA sono presenti in alte concentrazioni nelle secrezioni intestinali
C alterazioni laboratoristiche (aumento degli enzimi muscolari sierici e
B le IgA intestinali sono principalmente IgA secretorie presenza di autoanticorpi specifici: es. Jo-1)
C* tutte le IgA presenti nelle secrezioni sono prodotte localmente dalle D nessuno dei precedenti
plasmacellule
E* tutti i precedenti
D la difesa umorale è dovuta principalmente alle IgA ma anche ad altre
immunoglobuline
E un deficit selettivo parziale di IgA in genere è asintomatico 183. Qual è il marker sierologico della MCTD (malattia mista del connettivo)?

A anticorpi anti-Ro/SS-A
174. Il primo episodio della malattia reumatica acuta in genere a quale età si
verifica ? B anticorpi anti-Sm
C* anticorpi anti-RNP
A tra 0 e 1 anno D anticorpi anti-Scl70
B tra 1 e 3 anni E anticorpi anti-DNA nativo
C* tra 4 e 12 anni

Allergologia e immunologia clinica Pag. 10/19


,
Ministero dell Istruzione, dell ,Università e della Ricerca
184. Quale test rappresenta il "gold standard" diagnostico delle reazioni avverse A linfociti B e IgE
da alimenti? B linfociti B e IgG
C basofili e IgA
A cutireazioni e RAST per alimenti D* mastociti e IgE
B biopsia digiunale E eosinofili e IgE
C* scatenamento in doppio cieco controllato con placebo (DBPCFC)
D test di permeabilità intestinale 194. Quale delle seguenti cause non viene comunemente associata ad una
E esame delle feci immunodeficienza secondaria?

185. L'immunoreazione di tipo I e' mediata da: A malnutrizione


B mieloma multiplo
A cellula NK C linfoma non_Hodgkin
B plasmacellula D* arteriosclerosi
C* IgE E infezione retrovirale
D Immunocomplessi
E linfocita T 195. La sindrome di Sezary:

186. Oltre alle ghiandole lacrimali e salivari, quali fra quelle citate possono A e' la sindrome sicca
essere interessate nella sindrome di Sjoegren? B e' la sindrome adreno-genitale
C* e' un linfoma a cellule T
A vaginali D e' un linfoma a cellule B
B pancreas esocrino E e' costituita dalla triade dermatite, otite, nefrite
C sudoripare e sebacee
D nessuna 196. Quale tra i seguenti esami risulta utile nella diagnosi di celiachia?
E* tutte
A anticorpi antinucleo (ANA)
187. L'ASMA BRONCHIALE: B IgE sieriche specifiche (RAST)
C Anticorpi anti-Helicobacter pylori
A prima dell'adolescenza interessa prevelentemente il sesso femminile D* Anticorpi anti-transglutaminasi
B* prima dell'adolescenza interessa prevalentemente il sesso maschile E Anticorpi anti-Saccaromyces cerevisiae (ASCA)
C prima dell'adolescenza interessa indifferentemente i due sessi
D è più frequente dopo i 40 anni 197. Le Infezioni prevalenti nei pazienti con deficit anticorpale sono causate da :
E è più frequente tra i fumatori che tra i non fumatori
A Miceti
188. Quale fra le seguenti malattie si associa in modo statisticamente B Parassiti
significativo ad una neoplasia? C Virus
D* Batteri
A* dermatomiosite
E Prioni
B polimiosite
C sclerosi sistemica progressiva
198. L'Anisakis simplex è:
D LES
E Artrite reumatoide A una composita
B un acaro
189. QUALE DI QUESTI ORGANI E' MAGGIORMENTE COLPITO NELLA C una graminacea
POLIARTERITE NODOSA?
D* un elminta
A fegato E un protozoo
B cuore
C pancreas 199. Quale delle seguenti affermazioni è corretta riguardo alla celiachia?
D* rene
A colpisce solo i bambini
E intestino
B si manifesta esclusivamente con sintomi intestinali
C si associa sempre alla presenza nel siero di anticorpi antigliadina
190. Il riscontro di ipoparatiroidismo e aplasia timica orienta verso:
D tutte le precedenti
A sindrome di Chediak-Higashi E* nessuna delle precedenti
B sindrome di Bruton
C sindrome di Wiskott-Aldrich 200. Qual' e' il significato etimologico della parola "allergia"
D* sindrome di Di George
A reazione comune
E atassia-teleangectasia
B* reazione anomala
C reazione favorevole
191. Quali delle seguenti affermazioni sulle proteine del complemento è
FALSA: D reazione specifica
E reazione localizzata
A Il C3 è una proteina di fase acuta
B I livelli di complemento possono essere dosati come attività emolitica 201. Le pollinosi pre-primaverili son prevalentemente dovute a :
C* Il deficit di C5 si associa a lupus congenito
D I livelli di complemento sono ridotti nelle malattie da immunocomplessi A* Piante arboree
E Nella crioglobulinemia mista il C4 è fortemente ridotto B Graminacee
C Composite
192. Nel trattamento del LES sono solitamente usati i seguenti farmaci tranne: D Parietaria Judaica
E Dermatophagoidi
A cortisonici
B azatioprina 202. Nel sospetto di angioedema di Quinke qual è l'esame più utile fra i
C antimalarici di sintesi seguenti:
D* sali d'oro
A PRIST (Valore IgE totali)
E ciclosporina
B VES
C PCR
193. Le reazioni immunitarie di tipo I prevedono la partecipazione di quali
cellule ed anticorpi? D* C1-inibitore
E Eosinofili

Allergologia e immunologia clinica Pag. 11/19


,
Ministero dell Istruzione, dell ,Università e della Ricerca
203. L'elettroforesi delle sieroproteine è un utile test di screening per i deficit A attivazione diretta da parte dei microrganismi
dell'immunità: B* attivazione conseguente a formazione di complessi antigene-anticorpo
C attivazione diretta da parte del C1s-INH
A cellulo-mediata D tutte le precedenti
B* umorale E nessuna delle precedenti
C sistema fagocitario
D complemento 213. Gli anticorpi anti-istoni sono tipici del:
E tutti i precedenti
A* lupus da farmaci
204. La diagnosi di sindrome di Sjogren può essere sospettata in caso di: B allergia da farmaci
C trisomia del cromosoma 21
A* xerostomia D scleromixedema
B monoartrite E tireotossicosi
C dolore addominale
D intolleranza al glucosio 214. Il primo provvedimento terapeutico nell'anafilassi è:
E tutti i precedenti
A corticosteroidi per via endovenosa
205. Il virus dell'immunodeficienza acquisita prevalentemente induce: B* adrenalina per via intramuscolare o endovenosa
C anti-istaminici per via intramuscolare
A* diminuzione cellule CD4 D ossigenoterapia
B diminuzione cellule CD8 E teofillinici
C aumento CD4 e diminuzione CD8
D non modificazione delle CD8 215. I PAZIENTI CON LUPUS ERITEMATOSO DISCOIDE NON HANNO:
E aumento CD4
A anticorpi antinucleo
206. LE MANIFESTAZIONI CLINICHE PIU' FREQUENTI DELLE B LE test positivo
IMMUNODEFICIENZE CONGENITE DEL COMPARTIMENTO B C aumento delle transaminasi
LINFOCITARIO SONO INFEZIONI DA:
D* malattia renale
A micobatteri E tutte le manifestazioni elencate
B* piogeni
C virus erpetici 216. Quali delle seguenti caratteristiche cliniche non si riscontrano nell'artrite
reumatoide:
D micoplasmi
E legionella A rigidità mattutina
B poliartrite erosiva
207. Una causa comune di reazioni anafilattiche acute da farmaci è: C* artrite a carico delle interfalangee distali
D artrite a carico dell'articolazione atlo-occipitale
A la somministrazione orale di streptomicina
E artrite a carico dell'articolazione temporo-mandibolare
B* la somministrazione intramuscolare di benzilpenicillina
C la somministrazione intramuscolare di imipramina
217. Quali di queste molecole NON è certamente bersaglio degli anticorpi anti
D la somministrazione orale di sulfamidici fosfolipidi?
E la somministrazione endovenosa di morfina
A Protrombina
208. l'arterite temporale di Horton può essere caratterizzata da: B Beta2 glicoproteina I
C Proteina C
A cefalea parossistica D* Fibrinogeno
B aumento della VES e della PCR E Annessina
C arteria temporale dura al tatto e ricoperta da cute arrossata
D algie diffuse, articolari e muscolari 218. DURANTE LA MATURAZIONE DELLE CELULLE B, QUALI Ig
E* tutte le precedenti SONO ESPRESSE PER PRIMA SULLA MEMBRANA?

209. Gli anticorpi anti-Ro/SSA rappresentano il marcatore diagnostico di quale A IgD e IgG
malattia? B* IgM e IgD
C IgM e IgG
A Artrite Reumatoide D IgM e IgA
B MCTD E IgG e IgA
C LES
D* Sindrome di Sjogren 219. IN QUALE PATOLOGIA E' EVIDENZIABILE IL DEFICIT DI C1q?
E Artropatia psoriasica
A* LES
210. QUALI DELLE SEGUENTI E' UNA MALATTIA DA B Sclerodermia
AUTOANTICORPI ANTI-RECETTORE? C Angioedema
D Morbo di Still
A* morbo di Basedow
E Orticaria da farmaci
B gastrite di tipo B
C epatite autoimmune
220. Oltre che nell'artrite reumatoide, in quali delle seguenti patologie si può
D encefalomielite allergica sperimentale trovare un aumento del fattore reumatoide (FR)?
E diabete mellito di tipo I
A sindrome di Sjogren
211. Tutte le seguenti sono neoplasie della linea linfocitaria B, TRANNE una. B crioglobulina mista essenziale
Quale? C epatite da virus C
D mieloma multiplo
A La leucemia linfatica cronica
E* tutte
B I linfomi follicolari
C Il linfoma di Burkitt
221. E' considerato atipico in caso di allergia alimentare riscontrare:
D* La micosi fungoide
E I linfomi a piccoli linfociti ben differenziati A cefalea
B sindrome ipercinetica
212. In quale modo viene attivata la via classica del complemento? C artralgie

Allergologia e immunologia clinica Pag. 12/19


,
Ministero dell Istruzione, dell ,Università e della Ricerca
D* tutti i precedenti E Leguminose
E nessuno dei precedenti
231. La reazione di Waaler-Rose e':
222. Una cellula con TCR di tipo alfa/beta puo' poi esprimere un TCR
gamma/delta? A una reazione di agglutinazione di particelle di latex
B una reazione di precipitazione in agar
A Si C* una reazione di emoagglutinazione
B* No D una reazione di neutralizzazione
C Dipende dallo stimolo antigenico E una reazione di deviazione del complemento
D Non e' noto
E Dipende dal grado di maturazione della cellula 232. Il lipopolisaccaride di origine batterica interagisce con quale molecola di
membrana:
223. Quale tra le seguenti affermazioni è tipica dell'allergia alimentare
IgE-mediata? A* CD14 dei monociti/macrofagi
B CD3 dei linfociti T
A* i sintomi sono quasi sempre immediati C CD19 dei linfociti B
B i sintomi sono quasi sempre tardivi D con tutte e tre le precedenti
C i sintomi sono generalmente soggettivi E con nessuna delle precedenti
D i sintomi neuropsichici sono generalmente prevalenti
E i sintomi non passano se non con la terapia farmacologia 233. ATTUALMENTE SI CONOSCONO DELL'IgG:

224. Nelle forme di orticaria sostenute da allergia alimentare nel bambino, gli A un tipo di catena pesante
alimenti più spesso in causa sono: B due tipi di catena pesante
C tre tipi di catena pesante
A crostacei D* quattro tipi di catena pesante
B carne di maiale E cinque tipi di catena pesante
C alimenti del gruppo noci-semi
D* latte e uovo 234. UNA INFLUENZA FAVOREVOLE SULLA SINTOMATOLOGIA
E pesce DELLA POLLINOSI, DURANTE IL PERIODO DI FIORITURA, È
ESERCITATA DA:
225. Quale di queste affermazioni è falsa?
A caldo
A i linfociti della lamina propria sono prevalentemente CD4+ B* pioggia
B i linfociti intraepiteliali sono prevalentemente CD8+ C vento
C* i linfociti T con TcR alfa/beta non sono rappresentati fra i linfociti D innalzamento della pressione barometrica
intraepiteliali E diminuzione dell'umidità
D fra i linfociti intraepiteliali sono presenti linfociti T con TcR gamma-delta
E nessuna delle precedenti 235. La molecola CD45RA presente sui linfociti T identifica:

226. Quali sono le cellule implicate nella presentazione dell'antigene ai linfociti A cellule memoria
T? B* cellule naive
C cellule T in fase di precoce differenziazione
A* macrofagi D cellule T in fase finale di differenziazione
B plasmacellule E cellule T candidate all'apoptosi
C neutrofili
D eritrociti 236. Il farmaco di prima scelta nel Lupus cutaneo è:
E piastrine
A talidomide
227. QUALE DI QUESTE PATOLOGIE SI ASSOCIA PIU' B ciclosporina A
FREQUENTEMENTE ALLA TIROIDITE DI HASHIMOTO? C* idrossiclorochina
D ciclofosfamide
A diabete mellito di tipo I
E methotrexate
B morbo di Addison
C* gastrite cronica atrofica
237. Nei pazienti con lupus eritematoso sistemico (LES) quando è consigliabile
D insulinoma eseguire i test per anticorpi antifosfolipidi:
E linfoma di Hodgkin
A periodicamente nel follow up
228. Quale di queste affermazioni è falsa riguardo alla colite indotta da cibo? B alla diagnosi
C quando la paziente pianifichi una gravidanza
A appare nei primi mesi di vita D quando la paziente necessiti di terapia sostitutiva
B è caratterizzata da diarrea ematica E* in tutti i casi precedenti
C dipende dal latte vaccino e dalle proteine della soia
D* il quadro istologico è sovrapponibile a quello della colite ulcerosa classica 238. La MCTD (malattia mista del connettivo) è una entità nosologica definita,
E la maggior parte dei bambini tollera il latte intorno ai 2 anni di vita caratterizzata dalla sovrapposizione fra:

229. Quale di queste terapie è indicata nella sindrome da anticorpi A LES, PM-DM (polimiosite-dermatomiosite), sindrome di Sjoegren
anti-fosfolipidi che ha già manifestato fenomeni trombotici ? B* LES, sclerosi sistemica, PM-DM
C PM-DM, LES, artrite reumatoide
A steroidi ad alte dosi per breve periodo D Diabete mellito di I° tipo, sclerosi sistemica, PM-DM
B steroidi a dosi modeste per lungo periodo E artrite reumatoide, tiroidite di Hashimoto, sindrome di Sjoegren
C* anticoagulanti orali
D anti-aggreganti piastrinici 239. Un deficit dei primi fattori della via classica del complemento (C2, C4) può
E ciclofosfamide in boli ripetuti causare:

230. La parietaria Judaica appartiene alla famiglia delle: A infezioni batteriche recidivanti
B angioedema ereditario
A* Urticacee C* quadro lupus-like
B Graminacee D è incompatibile con la vita, per cui causa mortalità endouterina
C Composite E deficit dell'opsonizzazione
D Corylacee

Allergologia e immunologia clinica Pag. 13/19


,
Ministero dell Istruzione, dell ,Università e della Ricerca
240. IN QUALI DELLE SOTTOELENCATE PATOLOGIE È PRESENTE
EOSINOFILIA: A 3-10%
B 15%
A Malattia di Behcet C* 40-50%
B Morbo di Cushing D 1%
C* Morbo di Churg Strauss E 90%
D Malattia di Berger
E Malattia di Von Willebrand 250. La sarcoidosi è:

241. La reazione pomfoide: A una malattia autoimmunitaria


B una malattia granulomatosa cronica ereditaria
A È di solito persistente nel tempo C* una malattia granulomatosa cronica non caseosa
B È la lesione elementare della mastocitosi cutanea D una malattia granulomatosa cronica caseosa a possibile patogenesi infettiva
C E' patognomonica per la diagnosi di psoriasi E una malattia granulomatosa cronica caseosa a possibile patogenesi
D* È dovuta ad edema dermico tumorale
E E' mediata da anticorpi di tipo IgM
251. Che cosa è un aptene ?
242. LA PIASTRINOPENIA FA PARTE DEI CRITERI DIAGNOSTICI DI:
A* una molecola capace di legarsi specificamente con gli effettori della
A AR risposta immunitaria, non dotata di immunogenicità
B Sclerosi sistemica B un antigene con un solo paratopo
C* LES C un antigene con più epitopi
D Dermatomiosite D una sostanza dotata di immunogenicità
E Sindrome di Sjogren E un autoantigene

243. Nella granulomatosi di Wegener si rileva frequentemente: 252. In un paziente con immunodeficit primitivo, i livelli elevati di
alfa-fetoproteina sierica e le alterazioni neurologiche orientano verso:
A Pneumotorace
B Periartrite scapolo-omerale A sindrome di Chediak-Higashi
C Pancreatite cronica B* atassia-teleangectasia
D* Glomerulonefrite C sindrome di Wiskott-Aldrich
E Cirrosi epatica D sindrome di Di George
E sindrome di Giobbe
244. La funzione delle molecole di classe II è di:
253. Quale delle seguenti strutture non fan parte dell'immunità innata?
A* presentare peptidi normalmente di origine esogena (extracellulare) alle
cellule T CD4+ A epiteli e sostanze ad azione antimicrobica da essi prodotte
B presentare peptidi normalmente di origine endogena (intracellulare) alle B* linfociti T
cellule T CD8+ C neutrofili e macrofagi
C agire come molecole di adesione D sistema del complemento
D presentare peptici antigenici alle cellule NK E cellule NK
E stabilizzare la membrana cellulare
254. Lo shock anafilattico da puntura di imenotteri può essere prevenuto con
245. NELLA REAZIONE DI ARTHUS, L'ERITEMA, IL RIGONFIAMENTO minimo danno al paziente con uno dei seguenti programmi terapeutici :
E L'EDEMA SI SVILUPPANO:
A terapia con metotrexate
A* entro 1 ora B boli ripetuti di steroidi
B in 4-8 ore C terapia con ciclosporina
C in 10-12 ore D* terapia desensibilizzante specifica con allergeni derivati da veleno di
D a circa 24 ore imenotteri
E a circa 48-72 ore E associazione di boli steroidei+ ciclosporina+antistaminici+ adrenalina

246. LA MALATTIA DI STILL È UNA FORMA DI ARTRITE 255. In caso di concomitante terapia anti-ipertensiva in un soggetto asmatico,
REUMATOIDE CHE COLPISCE PIÙ FREQUENTEMENTE SOGGETTI quale fra i seguenti farmaci è assolutamente opportuno evitare?
IN ETÀ:
A calcio-antagonisti
A* inferiore ai 16 anni B clonidina
B tra i 20 e 30 anni C* beta-bloccanti
C tra i 30 e 40 anni D ACE-inibitori
D tra i 40 e 50 anni E Diuretici
E geriatrica
256. I linfociti T maturi con TcR alfa-beta o gamma-delta originano da uno
247. Fra i farmaci elencati, qual è l'unico salvavita in caso di shock anafilattico? stesso precursore?

A cortisonici A no
B anti-istaminici B* sì
C* adrenalina C sì nel 50% dei casi
D plasma expanders D sì nel 25% dei casi
E antileucotrienici E sì nel 75% dei casi

248. IL TEST DI COOMBS DIRETTO È USATO PER: 257. Quali sono i parametri prevalentemente alterati nella polimialgia
reumatica?
A ricercare anticorpi responsabili di trombocitopenia
B ricercare anticorpi responsabili di leucopenia A anticorpi antinucleo
C* ricercare anticorpi sui globuli rossi B fattore reumatoide
D ricercare immunocomplessi circolanti C* VES e PCR
E affezioni nessuna delle risposte è giusta D Enzimi muscolari
E Tutti i precedenti
249. In che percentuale i soggetti affetti da asma bronchiale allergico presentano
una precedente storia di rinite? 258. I soggetti affetti da dermatite atopica fin dai primi anni di vita presentano

Allergologia e immunologia clinica Pag. 14/19


,
Ministero dell Istruzione, dell ,Università e della Ricerca
un rischio di avere asma bronchiale allergico in infanzia? B* è caratterizzata da manifestazioni esclusivamente articolari
C la poliartrite è generalmente erosiva
A no D è caratterizzata da una poliartrite simmetrica
B sì, nel 10% dei casi E possono essere presenti manifestazioni sistemiche es.vasculite
C sì, nel 20% dei casi
D sì, nel30% dei casi 268. L'azidotimidina e' un farmaco
E* sì, nel 70% dei casi
A beta bloccante
259. LA PRODUZIONE DI IgE È FAVORITA DALLA PRESENZA DI: B calcioantagonista
C immunosoppressore
A Interleuchina 2 D* inibitore virale
B* Interleuchina 4 E immunomodulante
C Interleuchina 5
D Interferon gamma 269. I più importanti fattori prognostici predittivi dell'evoluzione in malattie del
E Fattore di crescita CSF-GM tessuto connettivo in pazienti con fenomeno di Raynaud sono forniti da:

260. La 'wasting syndrome' puo' complicare, se non curata,: A termografia


B pletismografia
A l'artite reumatoide C Doppler arterioso
B il LES D Complemento e crioglobuline
C la malattia di Bruton E* Autoanticorpi (anti-nucleo e anti-ENA) e capillaroscopia periungueale
D la granulomatosi di Wegener
E* la sindrome da immunodeficienza acquisita 270. Quali di queste caratteristiche identificano le cellule Th1?

261. Quale delle seguenti manifestazioni non è tipica del lupus sistemico: A mediano la risposta umorale indipendente dalla fagocitosi
B* sintetizzano IL-2, IFN-gamma, TNF
A eritema cutaneo C sintetizzano IL-2, IL-4, TNF
B lesioni cutanee infiltrate D stimolano la sintesi di IgG1 e IgG4
C* congiuntivite E sintetizzano IL-4, IL-5, IL-10
D artrite
E pleuropericardite 271. La ciclosporina è più attiva su:

262. Quale delle seguenti connettiviti e' piu' frequente nel sesso maschile? A linfociti B
B* linfociti T
A lupus eritematoso sistemico C cellule NK
B sclerodermia D granulociti neutrofili
C artrite reumatoide E mastociti
D dermatomiosite
E* panarterite nodosa 272. Una paziente lamenta scariche diarroiche che ritiene conseguenti all'uso di
latticini. Quale esame ritieni più indicato per confermare la diagnosi?
263. Una cellula Antigen Presenting cell) non professionale esprimente
molecole HLA di classe II è sicuramente capace di dare inizio ad una A gastroscopia
risposta immune? B dosaggio IgM sieriche
C glicemia frazionata
A sì sempre D test allo xilosio
B sì per quanto riguarda la risposta primaria E* H2 breath test al lattosio
C sì per quanto riguarda la risposta secondaria
D sì ma solo in determinate condizioni, indipendentemente che si tratti di 273. I retrovirus sono virus dotati di tropismo per:
risposta primaria o secondaria
E* no A* sistema linfatico
B sistema cardiocircolatorio
264. QUALE CLASSE DI Ig E' VEROSIMILMENTE IMPLICATA NELLE C sistema ematologico
INFESTAZIONI DA ELMINTI: D batteriofagi
E Immunoglobuline
A IgA
B IgM
274. LA REAZIONE DEL TRAPIANTO CONTRO L'OSPITE È CAUSATA
C* IgE DA:
D IgD
E IgG A* linfociti T del donatore
B linfociti T del ricevente
265. Quale interleuchina determina prevalentemente la proliferazione e la C linfociti B del ricevente
differenziazione dei leucociti basofili? D linfociti B del donatore
E celllule NK
A IL-3
B IL-2
275. IL PRIMO TESSUTO LINFOPOIETICO NELL'ONTOGENESI
C* IL-4 DELL'UOMO E':
D IL-5
E IL-18 A il timo
B la milza
266. L'EOSINOFILIA È PIÙ FREQUENTE: C* il fegato
D la borsa di Fabrizio
A lupus eritematoso sistemico E il midollo osseo
B sclerosi sistemica
C polimiosite 276. Qual è il soggetto maggiormente a rischio di sviluppare un LES?
D artrite reumatoide
E* granulomatosi di Wegener A maschio giovane
B* femmina giovane, in età fertile
267. Quali delle seguenti affermazioni sull'artrite reumatoide è FALSA: C maschio di media età
D femmina in menopausa
A all'esordio può dare sintomi simili alla polimialgia, specie nell'anziano

Allergologia e immunologia clinica Pag. 15/19


,
Ministero dell Istruzione, dell ,Università e della Ricerca
E anziano, ambosessi
A sinonimo di allergia
277. La porpora trombocitopenica idiopatica acuta: B sinonimo di ipersensibilita' immediata
C sinonimo di ipersensibilita'ritardata
A E' caratterizzata da produzione di piastrine piccole e inefficaci D* assenza di reattivita'
B Colpisce prevalentemente gli anziani E assenza di Ig E
C* Colpisce prevalentemente i bambini
D Ha una prognosi sempre infausta 287. L'IPERSENSIBILITÀ RITARDATA È IMPLICATA IN TUTTE LE
E Colpisce prevalentemente le donne SOTTOELENCATE PATOLOGIE ECCETTO:

278. Le reazioni indesiderate da farmaci possono manifestarsi clinicamente con: A dermatite da contatto
B ipersensibilità alla tubercolina
A orticaria e dermatite C rigetto del trapianto
B epatite D graft-versus-host disease, dopo trapianto di midollo
C shock anafilattico E* malattia da siero
D* tutte queste
E nessuna di queste 288. Nei confronti dell'intolleranza alimentare, quale affermazione è corretta ?

279. Il polimorfismo del sistema HLA è: A è sempre legata ad un unico tipo di alimento
B non è possibile stabilire un rapporto tra assunzione di determinati alimenti e
A presente solo per il locus DR sintomatologia clinica
B* ampio e presente in tutti i loci C* non è dimostrabile un meccanismo IgE-mediato
C limitato ai geni che codificano per la catena alfa delle molecole D l'intolleranza alimentare è tipica del sesso maschile
D limitato ai geni che codificano per la catena beta delle molecole E non c'è alcuna differenza fra intolleranza ed allergia alimentare
E scarso e poco significativo
289. l'anemia che si riscontra in corso di LES può essere:
280. Nelle immunodeficienze secondarie ad infezioni i patogeni possono
causare l'immunodeficit perché: A emolitica autoimmune
B sideropenica
A le cellule del sistema immunitario rappresentano il bersaglio dell'infezione C iporigenerativa
B possono produrre sostanze capaci di interferire con il sistema immunitario D iatrogena
dell'ospite E* tutte le precedenti
C possono indurre la sintesi di sostanze in grado di interferire con il sistema
immunitario 290. Quale tipo di catene recettoriali esprimono sulla loro membrana le cellule
D possono legare e inattivare alcune citochine NK?
E* possono agire attraverso tutti i meccanismi sopracitati
A TCR alfa-beta
281. Le malattie autoimmuni organo-specifiche sono caratterizzate: B TCR gamma-delta
C entrambe le precedenti combinazioni
A danno mediato dalla deposizione di immunocomplessi D TCR misto alfa-delta
B* predisposizione genetica E* non esprimono il TCR (T cell receptor)
C assenza di predisposizione genetica
D deficit di fattori del complemento 291. Quali farmaci devono essere somministrati con attenzione in caso di
E ipocomplementemia anamnesi positiva per asma ?

282. Durante la crisi asmatica: A diuretici


B anti-istaminici
A Il FEV1 è aumentato C* anti-infiammatori non steroidei
B La FVC è aumentata D ACE-inibitori
C Il PEF è diminuito irreversibilmente E benzodiazepine
D* Il FEV1 è diminuito
E Il rapporto FEV1/FVC è normale o aumentato 292. Tra le seguenti, quale molecola è espressa per prima nella maturazione dei
linfociti B?
283. Quali tipi di antigeni sono preferibilmente presentati nel contesto di
molecole HLA di classe I? A IgA di superficie
B IgG di superficie
A antigeni batterici di natura polisaccaridica C IgM di superficie
B* antigeni d'origine endocellulare D* Catena m citoplasmatiche
C antigeni d'origine extracellulare E Recettore Fc
D tutti i precedenti
E nessuno dei precedenti 293. La terapia genica nell'uomo in quali patologie è stata applicata finora con
successo
284. Il recettore CD4 e' un recettore di quali di questi virus?
A artrite reumatoide
A morbillo B* alcune forme di immunodeficienza primitiva
B paramixovirus C leucemie
C influenza D mongolismo
D adenovirus E cardiopatie congenite
E* virus HIV
294. NELLA MALATTIA EMOLITICA DEL NEONATO DA
INCOMPATIBILITÀ ABO GLI ANTICORPI SONO PRODOTTI:
285. IL TRAPIANTO TRA INDIVIDUI DELLA STESSA SPECIE
GENETICAMENTE DIFFERENTI VIENE DEFINITO:
A dal feto
A* omologo B dal padre
B eterologo C* dalla madre
C isologo D dalla madre e dal feto
D allopatico E nessuna delle precedenti
E in nessuno dei modi citati
295. Per valutare l'impegno oculare nella sindrome di Sjogren è utile:
286. Cosa si intende per "anergia"?

Allergologia e immunologia clinica Pag. 16/19


,
Ministero dell Istruzione, dell ,Università e della Ricerca
A* il test di Schirmer D È una immunodeficienza primitiva
B la fluorangiografia E* Tutte le risposte precedenti
C il test di Shober
D la biopsia delle ghiandole lacrimali 305. In una delle seguenti forme morbose può essere presente sacroileite:
E tutti i precedenti
A morbo celiaco
296. QUALI ANTICORPI SONO DOSABILI CON IL RAST? B diabete
C* morbo di Crohn
A Tutte le classi anticorpali D malattia reumatica
B IgA E granulomatosi di Wegener
C IgM
D IgD 306. Il patch test viene di solito utilizzato per la diagnosi di:
E* IgE
A Pemfigoide
297. Nell'anafilassi alimentare da esercizio fisico entro quanto tempo B Mastocitosi cutanea
dall'assunzione dell'alimento deve esser eseguito lo sforzo perché possa C Psoriasi
essere sospettata tale patologia? D* Dermatite allergica da contatto
E Dermatite irritativa da contatto
A entro 15 minuti
B entro 30 minuti 307. Nell'inquadramento della sclerosi sistemica è importante procedere a:
C entro 1 ora
D* entro 2 ore A capillaroscopia periungueale
E entro 12 ore B spirometria con diffusione alveolo-capillare del CO
C TC a sezioni sottili
298. Quale di queste molecole di superficie è indispensabile per l'attivazione del D Esofagomanometria
linfocita T? E* Tutte le procedure sopra indicate
A* CD3
308. Le immunoglobuline sieriche sono elevate:
B CD14
C CD9 A* nelle epatiti croniche
D CD20 B nel neonato
E Tutte le precedenti risposte C nelle leucemie acute
D nell'ustionato grave
299. La Candida albicans: E nell'asma allergico
A un virus
309. Il mieloma multiplo è una neoplasia dei:
B un micobatterio atipico
C un clostridio A granulociti
D un elminta B mieloblasti
E* un micete C osteoblasti
D* plasmacellule
300. Le immunoglobuline secretorie IgA sono prodotte da: E mastociti
A* plasmacellule della mucosa
310. In patologia umana sono piu' frequenti:
B macrofagi alveolari
C pneumociti tipo I A mielomi Ig E
D mast-cellule B mielomi Ig A
E cellule endoteliali C* mielomi Ig G
D mielomi Ig D
301. I linfociti TH1 producono e secernono E macroglobulinemie
A CD4
311. Che cosa sono gli ENA?
B IL-4
C IL-1 A estratti non aggregabili
D* gamma-interferone B enzimi nucleari acidi
E CD34 C* antigeni nucleari estraibili
D antigeni non istonici
302. Un eritema ed edema a livello della regione orbitaria, zigomatica e malare, E antigeni HLA
accompagnato da mialgie, innalzamento notevole dei valori di CPK, LDH,
aldolasi, GOT/AST, nonché dei valori di creatininuria, è indicativo di:
312. Nell'uomo quali organi sono considerati linfatici primari?
A LES
B Panarterite nodosa A midollo osseo, linfonodi, milza
C* dermato-polimiosite B timo, midollo osseo, milza
D sclerosi sistemica C* timo, midollo osseo
E artrite reumatoide D timo, milza, linfonodi della catena mediastinica
E midollo osseo, MALT (tessuto linfoide associato alle mucose)
303. L'esame strumentale più utile nel Lupus neuropsichiatrico è:
313. Quale delle seguenti vasculiti può accompagnarsi a presenza di ANCA
A radiografia del cranio (anticorpi anticitoplasma di neutrofili):
B* RMN dell'encefalo
A granulomatosi di Wegener
C angiografia carotidea
B Sindrome di Churg-Strauss
D Doppler transcarotideo
C Poliangioite microscopica
E biopsia del tessuto nervoso
D Nessuna delle tre
E* Tutte e tre
304. La sindrome di Wiskott-Aldrich:

A È provocata da alterazioni del gene WASp 314. Quale dei seguenti effetti biologici è svolto dai leucotrieni?
B È una sindrome ereditaria legata al sesso
A contrazione della muscolatura liscia bronchiale
C Si manifesta con piastrinopenia, eczema e infezioni ricorrenti

Allergologia e immunologia clinica Pag. 17/19


,
Ministero dell Istruzione, dell ,Università e della Ricerca
B secrezione di muco E fibrinogeno
C reclutamento degli eosinofili
D* tutti i precedenti 324. DA QUALE NUMERO MINIMO DI CELLULE/MM3 NEL SANGUE
E a+b PERIFERICO SI PUO' PARLARE DI EOSINOFILIA?

A > 50 mm3
315. Non è raro che la spondilite possa manifestarsi in corso di:
B > 100 mm3
A artrite reumatoide C* > 400 mm3
B* artropatia psoriasica D > 1.000 mm3
C LES E 10.000 mm3
D Polimialgia reumatica
E Reumatismo articolare acuto 325. L'Immunizzazione passiva è:

A Mediata dai propri linfociti T CD8+


316. L'allergia alimentare dell'adulto è causa di orticaria cronica nel:
B Mediata dai propri linfociti T CD4+
A* 1-2% dei casi C Mediata dalle proprie plasmacellule
B 25% dei casi D La reattività verso un antigene grazie all'utilizzo di strutture ancestrali
dell'immunità innata
C 8% dei casi
E* L'acquisizione di immunità mediante anticorpi preformati
D 10% dei casi
E 20% dei casi
326. Quali, fra i seguenti, sono gli aspetti radiologici più tipici dell'artrite
reumatoide?
317. Quale delle seguenti condizioni è la meno comune in corso di artrite
reumatoide siero-positiva? A acro-osteolisi
B* erosioni ossee e osteoporosi iuxta-articolare
A Neutropenia
C entesiti
B Secchezza oculare
D osteopetrosi
C Noduli sottocutanei
E osteomalacia
D Polineuropatia sensitivo-motoria
E* Epatite
327. L'INFILTRATO FUGACE DI TIPO LOEFFLER SI ACCOMPAGNA A
318. In quali delle seguenti affezioni sono presenti anticorpi anti piastrine? A linfocitosi
B linfopenia
A asma bronchiale
C* eosinofilia
B mixedema primitivo dell'adulto
D granulocitosi
C* LES
E monocitosi
D sindrome di Loeffler
E morbo di Crohn
328. La reazione pomfoide:
319. L'artrite reattiva si accompagna soprattutto a: A È di solito rotondeggiante, a margini netti
B È dovuta ad un infiltrato infiammatorio
A uveiti
C Ha una durata media di 24-36 ore
B enteriti
D* È dovuta ad edema dermico
C uretriti non gonococciche
E Insorge 4-8 ore dopo lo stimolo antigenico
D nessuna delle precedenti
E* tutte le precedenti
329. I follicoli linfatici con centri germinativi sono esclusivi dei soli linfonodi?
320. Quale dei seguenti autoanticorpi non è presente nel lupus sistemico: A sì
B* no
A anti-DNA
C no, sono presenti anche a livello del timo
B anti-Sm
D no, sono presenti anche a livello del GALT
C* anti-centromero
E no, sono presenti anche a livello dell'anello di Waldeyer
D anti-ribosomi
E anti-nucleosomi
330. I granuli dei leucociti basofili contengono prevalentemente:
321. IL PATTERN DI IMMUNOFLUORESCENZA NUCLEOLARE E' DI A lisozima
PIU' FREQUENTE RISCONTRO IN CORSO DI:
B* istamina
A dermatomiosite C perossidasi
B* sclerosi sistemica D fosfatasi acida
C AR E fosfatasi alcalina
D Sindrome di Sjogren
E LES 331. Le analogie molecolari necessarie al prodursi di una reazione crociata
devono essere:
322. Quale dei seguenti fattori è coinvolto classicamente nell'ipersensibilità di A* di omologia immunochimica, ma limitata solo ad alcuni tratti comuni
tipo I°?
B vere e proprie identità di struttura, ma per tratti piuttosto lunghi
A IgM C di totale sovrapposizione strutturale fra le strutture
B C4 D nessuna delle tre
C* IgE E tutte e tre
D Fibrinogeno
E IgA 332. LA BORRELIA BURGDORFERI È L'AGENTE INFETTIVO DELLA:

A* Malattia di Lyme
323. NELLA PORPORA DI SCHONLEIN-HENOCH SONO PRESENTI A
LIVELLO RENALE E CUTANEO IMMUNO DEPOSITI CONTENENTI B Linfogranulomatosi
PREVALENTEMENTE: C Istoplasmosi
D Malattia di Caiòn
A IgG E Mononucleosi
B IgM
C* IgA 333. Le IgE totali:
D frazione C3 del complemento

Allergologia e immunologia clinica Pag. 18/19


,
Ministero dell Istruzione, dell ,Università e della Ricerca
A aumentano sempre nelle patologie allergiche C arti inferiori
B* aumentano a volte nelle patologie allergiche D polmone
C si dosano per diagnosticare una patologia autoimmune E* qualsiasi distretto
D aumentano nelle intolleranze alimentari
E si riducono negli adolescenti 343. In quale delle seguenti situazioni possono trovarsi anticorpi antinucleo
(ANA) a basso titolo (cioè inferiori a 1/80)?
334. QUALE POPOLAZIONE LINFOCITARIA È PREVALENTE NEL
SANGUE PERIFERICO IN CONDIZIONI NORMALI A infezioni virali
B soggetti sani, soprattutto anziani
A B linfociti C neoplasie ematologiche
B* T linfociti D nessuna delle precedenti
C linfociti K/NK E* tutte le precedenti
D grandi linfociti granulari
E linfociti linfoplasmacitoidi 344. Il fattore reumatoide è:

335. Quale di queste lesioni è più frequente nelle vasculiti da ipersensibilità ? A* diretto contro il frammento Fc delle IgG
B solo ed esclusivamente di isotipo IgA
A* porpora palpabile C diretto contro il frammento Fc delle IgE
B ulcere D solo ed esclusivamente di isotipo IgE
C noduli E solo ed esclusivamente di isotipo IgM
D ecchimosi
E papule 345. I follicoli linfatici dotati di centri germinativi si ritrovano solo nei
linfonodi?
336. L'artrite reumatoide è generalmente caratterizzata dalle seguenti
manifestazioni articolari: A si
B* no
A* poliartrite simmetrica C no, sono presenti anche nel timo
B oligoartrite asimmetrica D no, sono presenti anche nel midollo osseo
C monoartrite recidivante E la presenza di centri germinativi è indice di patologia infiammatoria o
D rachialgie notturne neoplastica
E rachialgie diurne
346. C3 E/O CH50 SONO PIÙ FREQUENTEMENTE DIMINUITI IN
337. Quale fattore tra i seguenti controindica una gravidanza in una donna con
LES? A tumori
B febbre reumatica
A terapia con ciclosporina A C artrite reumatoide
B terapia con corticosteroidi D* lupus eritematoso sistemico
C* glomerulonefrite attiva E epatite cronica attiva
D aumento degli anticorpi anti-DNAnativo in assenza di sintomatologia
clinica 347. Quali delle seguenti affermazioni sull'artrite reumatoide è FALSA:
E nessuno dei precedenti
A è caratterizzata da una poliartrite simmetrica
338. Qual è la terapia di elezione della polimialgia reumatica? B la poliartrite è generalmente erosiva
C possono essere presenti noduli sottocutanei
A Sali d'oro D* è sempre presente il fattore reumatoide IgM
B Ansiolitici E possono essere presenti manifestazioni sistemiche es.vasculite
C Miorilassanti
D* Corticosteroidi 348. La sede anatomica preposta alla produzione di cellule staminali
E Antidolorifici puri ematopoietiche e' nell'adulto:

339. Le cellule NK sono indotte a differenziarsi in cellule LAK (cellule killer A il timo
attivate dai linfociti) per effetto di: B il fegato
C le tonsille
A IL-4 D i linfonodi
B IFN-gamma E* il midollo osseo
C* IL-2
D IL-1 349. Uno dei seguenti anticorpi è tipico del morbo celiaco:
E IL-13
A anti-DNAasi
340. I linfociti NK sono: B* anti-transglutaminasi
C anti-perossidasi
A* CD16+, CD56+ D anti-fosfochinasi
B CD4+, CD8+ E anti-proteinasi
C CD43+
D CD21+ 350. NON E' ATTUALMENTE DEFINITA L'ATTIVITA' SPECIFICA
E CD19+ DELLE:

341. Quale dei seguenti marcatori di membrana è peculiare dei linfociti B? A IgA
B IgG
A CD2 C IgM
B CD4 D* IgD
C CD14 E IgE
D* CD19
E CD56

342. Quale organo o distretto è colpito da trombosi nella sindrome da


antifosfolipidi?

A encefalo
B placenta

Allergologia e immunologia clinica Pag. 19/19