Sei sulla pagina 1di 12

Applicazioni analogico-digitali dei

diodi
1) Circuito tosatore a due livelli
Scopo: realizzare unapprossimazione di unonda
quadra analogica (simmetrica rispetto allo zero)
partendo da unonda sinusoidale.
2) Circuiti logici OR e AND in logica positiva
Scopo: realizzare una porta OR e una porta AND
utilizzando due diodi.

Circuito tosatore a due livelli

multimetro

Terra +5V -5V


VR1

CH2
1k

VR2

OUT

1k

CH1
IN
Generatore di
funzioni

O
S
C
I
L
L
O
S
C
O
P
I
O

R (50k)
3

Circuito equivalente: generatore di onda


quadra analogica (simmetrica)
R
vi

VR

vo
-VR

Caratteristica di trasferimento
Nel nostro circuito fissiamo R

R >> r(d) quando polarizzato direttamente a 40k (r(d): decina di in


R << r(d) quando polarizzato inversamente polar. diretta e r(d): M in
polar. inversa)

Le tensioni VR (VR1 e VR2) devono polarizzare inversamente i due diodi

Tempo di salita del segnale

Per poter misurare il tempo di salita


del segnale
- bisogna espandere la scala delle
ampiezze e dei tempi
- Per la scala dei tempi bisogna giocare
con il livello del trigger per vedere tutto il fronte di salita
- bisogna scalibrare la scala delle ampiezze
- posizionare la semionda tra 0 e 100% in
modo da sfruttare la scala indicata sulloscilloscpio
- misurare il tempo di salita compreso tra il 10% e il 90%
della semiampiezza
5

1) Selezionare londa sinusoidale in uscita dal generatore di


funzioni, fissare la frequenza ad 1kHz e la SEMIAMPIEZZA
ad almeno 4Volt (valore da riportare nella relazione) usando
loscilloscopio (canale 1).
2) Fissare le tensioni VR1 e VR2 allo stesso valore assoluto
(2Volt), MINORE della SEMIAMPIEZZA dellonda sinusoidale,
agendo sui due potenziometri (entrambi da 1k) e
misurandole con il multimetro.
3) Fissare la resistenza variabile R ad un valore di 40k
usando il multimetro per misurarla (usare solo 2 piedini).
4) Verificare sulloscilloscopio (canale 2) che in queste
condizioni il circuito funge da generatore di onde quadre
(analogiche) simmetriche; misurare la SEMIAMPIEZZA ed il
tempo di salita (dal 10% al 90% della SEMIAMPIEZZA) di
6
tali onde.

Misurare (e spiegare nella relazione) gli effetti sullonda di


uscita delle seguenti varianti applicate (indipendentemente)
al circuito:
1) sostituzione dei diodi al silicio con diodi al germanio
2) tensioni VR1 e VR2 disuguali (p.e. VR1 a +1.5V e VR2 a
-2V)
3) diminuzione della resistenza R da 40k fino al punto in
cui si comincia ad osservare una diminuzione delleffetto di
taglio sullonda sinusoidale per esempio di mezza tacca
(misurare il valore di questa resistenza critica).

Circuiti logici OR e AND in


logica positiva

V1
V2

OR

V
+

R (10k)

V1
0
VO 0
1
1

V2
0
1
0
1

V1
V(0)
V(0)
V(1)
V(1)

V1 Vo
Vo
V(0) 0
0
V(1) 1 V(1)-V
V(0) 1 V(1)-V
V(1) 1 V(1)-V

V(0) = massa
V1
V2

AND

V
-

+
R

V(1) = livello
alto, onda TTL/CMOS

V1 V2 V1 V1
VO
0
0 V(0) V(0)
0
1 V(0) V(1)
1
0 V(1) V(0)
1
1 V(1) V(1)

Vo
0
0
0
1

Vo
V
V
V
V(1)
9

1) Costruire i due circuiti usando diodi al silicio; il


potenziometro R da 10k deve essere usato tra i due
piedini esterni ossia come resistenza fissa.
2) Selezionare londa quadra (digitale) TTL/CMOS in uscita
dal generatore di funzioni e fissare la frequenza a 1kHz
usando loscilloscpio (canale 1); misurare i due livelli di
tensione dellonda TTL/CMOS corrispondenti agli stati logici
zero e uno.
3) Nei due ingressi V1 e V2 usare come livello di tensione
corrispondente allo stato logico zero V(0) = 0V (terra) e
come livello corrispondente allo stato logico uno V(1) quello
dellonda quadra TTL/CMOS (nel semiperiodo in cui londa
nello stato logico uno).
10

4) Nel caso della porta OR la resistenza R connessa a


V(0)=0V (terra); nel caso della porta AND la resistenza R
connessa a VR=V(1) (onda TTL/CMOS che per un semiperiodo
si trova allo stato logico uno e quindi agisce da generatore
di tensione positiva).
5) Verificare il funzionamento delle due porte logiche OR e
AND misurando sulloscilloscopio (canale 2) il livello di
tensione Vo in uscita in corrispondenza delle quattro
combinazioni possibili per gli ingressi V1 e V2. Sul canale 1
lasciare come riferimento londa digitale in ingresso (AND
sempre, OR nei tre casi con V(1)).
6) Riportare nella relazione le due tavole di verit sia in
termini di livelli di tensione sia in termini di stati logici (in
logica positiva).
11

Ricordate
TTL standard:

CMOS standard:

V(0) = < 200mV

V(0) = 0V

V(1) = 3.6V 4.5V

V(1) = 5V

12