Sei sulla pagina 1di 3

John Locke - La Politica: Stato, Libert e Tolleranza

IL DIRITTO NATURALE Finalit filosofia Locke: riflessione filosofica tesa alla soluzione di questioni morali e politiche

MORALE carattere razionale e dimostrativo dell'etica regole morali: devono essere dimostrabili criterio razionalit in etica: utilit delle regole conservazione societ felicit pubblica

Politica Opere Epistola sulla tolleranza Due trattati sul governo Ragionevolezza del cristianesimo Principi libert cittadini tolleranza religiosa libert delle chiese principi necessari dimostrabili razionalmente Liberalismo Governo costituzionale rappresentativo fondato su: divisione poteri consenso cittadini

Primo Trattato Parte negativa dottrina confutazione tesi Filmer assolutismo origine divina sovranit monarca diritto re deriva per via ereditaria da Adamo cui dio conferisce sovranit su o o uomini o o mondo Confutazione Locke autorit politica fondata sul consenso non sulla trasmissione ereditaria

Secondo Trattato parte positiva dottrina legge natura = ragione applicata ai rapporti tra uomini principio di reciprocit diritto naturale di ciascuno limitato dalla libert degli altri "Lo stato di natura governato dalla legge di natura, che collega tutti: e la ragione, la quale questa legge, insegna a tutti gli uomini, purch vogliano consultarla, che, essendo tutti uguali e indipendenti, nessuno deve danneggiare l'altro nella vita, nella salute, nella libert e nella propriet"

000000000

00000Opere Politiche

00 000000000000

Two Treatises of Government, 1690

Epistola de Tolerantia, 1689

Stato di natura precede la presenza di un potere civile e/o politico vale la sola legge di natura = Ragione naturale - Ratio Naturalis situazione di pace principio di libert: non sottostare ad altra volont che alla propria principio di reciprocit: limite della propria libert quella altrui

uso della forza: giustizia privata contro i trasgressori della legge limitato a punire l'offensore proporzionato all'offesa subita Propriet Privata diritto naturale comporta possesso comune beni lavoro trasforma: bene comune in bene privato limite propriet privata: "l'uomo si pu appropriare solo di ci che pu lavorare e utilizzare per la propria sopravvivenza" Stato e Libert Pericolo stato natura persone che ricorrono alla forza per controllare vita, libert, beni di altri infrangendo la legge di natura e generando uno stato di guerra necessit abbandonare stato natura per istituire un giudice imparziale che eserciti forza coercitiva per mantenere la pace

Origini e Caratteri Stato o Societ Politica - Commonwealth

Patto Sociale basato sul consenso scopo: prevenire stato di guerra non comporta: cessione diritti naturali assolutismo si ha solo la rinuncia al diritto di farsi giustizia da s infatti la societ politica si fonda: sul consenso dei cittadini sulla tutela dei loro diritti (libert, propriet, sicurezza, vita) che garantisce grazie al: monopolio legittimo della forza

Caratteri stato potere limitato divisione poteri legislativo ed esecutivo predominio legislativo uguaglianza cittadini perseguimento bene comune Diritto di resistenza qualora il potere non persegua i diritti naturali non abbia il consenso dei cittadini lecita la ribellione