Sei sulla pagina 1di 1

La spada di Rocamadour di Vito Foschi Rocamadour un suggestivo borgo medievale arroccato su un dirupo nei Pirenei francesi tappa intermedia

a verso il santuario di Santiago di Compostela in Spagna e a sua volta meta di pellegrinaggi per la sua Vergine Nera. Il paese costruito su pi livelli collegati da lunghe scalinate e conseguentemente visitabile sola a piedi. Ha origine nellalto medioevo ad opera di alcuni eremiti tra cui secondo la leggenda un certo Amadour, poi fatto santo, da cui poi Rocamadour ovvero roccia di Amadour. Nel 1100 inizia la venerazione del Madonna Nera a causa di un curioso miracolo: sopra la statua della Madonna esisteva una campana miracolosa depoca carolingia che suonava da sola quando nelle vicinanze avveniva un miracolo. Da quel momento il paese diventa meta di pellegrinaggi e si amplia notevolmente. Altra attrattiva di Rocamadour Durlindana, la spada di Orlando. Infatti infissa in una parete rocciosa allentrata del santuario sulla tomba di San Amadour si pu vedere una spada. Secondo la leggenda, Orlando prima di morire nella famosa battaglia di Roncisvalle, cerc di spezzare la sua spada per non farla cadere in mani musulmane ma non riuscendovi invoc San Michele che gli desse la forza per scagliarla lontano e cos avvenne che Durlindana raggiunse a Rocamadour. Orlando lanciando la spada avrebbe detto che dove sarebbe caduta la spada l sarebbe sorta Rocamadour costituendo il mito fondatore del piccolo borgo francese.