Sei sulla pagina 1di 5

Gemelli (biologia)

Gemelli (biologia)
I gemelli in biologia (rimanendo nel caso dell'uomo), sono gli individui nati durante lo stesso parto, anche se non nello stesso istante. L'incidenza delle gravidanze gemellari per la donna del 1-2% circa sul totale[1] perch solitamente la donna ha gravidanze singole. Il caso di gravidanze multiple oltre i due gemelli ancora pi raro, e si verifica solitamente in particolari condizioni.

Gemelli veri e gemelli falsi


I gemelli si differenziano per la loro origine, cio per le modalit della fecondazione prima e della suddivisione cellulare dello zigote poi, e possono essere di due tipi: i gemelli monozigoti (gemelli veri) e gemelli eterozigoti (gemelli falsi, cio semplici fratelli nati contemporaneamente).

Gemelli veri (o monozigoti) [2]

Gemelle monozigoti.

I gemelli monozigoti (anche detti gemelli monovulari, monocoriali o semplicemente identici) derivano da una singola cellula uovo fecondata da un singolo spermatozoo Durante le prime fasi della moltiplicazione cellulare avviene la separazione dell'unica massa di cellule presente in quel momento in due masserelle separate, dette morule (in alcuni casi possono essere bicoriali, ovvero avere una placenta distinta). I due gemelli risultano di sesso uguale e fortemente somiglianti nell'aspetto, dato che gli individui che si originano da questo "incidente" possiedono lo stesso patrimonio genetico e sono quindi identici: hanno lo stesso sesso, gli stessi occhi, gli stessi capelli, lo stesso gruppo sanguigno, cio gli stessi caratteri somatici. Questi casi vengono studiati molto attentamente giacch rappresentano l'unico caso di identit genetica umana naturale, ovvero l'unico caso di uguaglianza, fra individui distinti, di genotipo e DNA. Questa situazione permette di capire quanto l'ambiente influisca sullo sviluppo del comportamento di un individuo rispetto al patrimonio genetico.

Gemelli falsi (o eterozigoti)


Il primo che esce dall' utero della madre nata/o e formata per primo/a. I gemelli eterozigoti sono pi comuni, assommando a circa i 2/3 di tutti i parti gemellari. Derivano dalla fecondazione di due diverse cellule-uovo da parte di due diversi spermatozoi e quindi si originano da due zigoti diversi. I gemelli eterozigoti sono quindi fratelli che condividono l'utero materno durante lo stesso periodo di gravidanza. Possono quindi divergere anche notevolmente tra loro, alla stregua di quello che capita tra i comuni fratelli, che possono essere molto diversi tra loro, prima di tutto come sesso, e poi per tutti i caratteri genetici e fenotipici (o somatici).

Gemelli (biologia)

Gemelli siamesi
I gemelli siamesi sono gemelli omozigoti che alla nascita presentano organi o tegumenti in comune. L'evento dipende dalla divisione tardiva dell'embrione. Le cause del ritardo nella scissione al momento non sono scientificamente accertate, ma si ipotizza che sia influenzato da alcuni fattori ambientali e dall'attivazione di determinati programmi genici; tuttaviam non sembra essere un carattere ereditario. La nascita di gemelli siamesi comunque un'eventualit molto rara, circa 1:120.000. Spesso porta a morti premature, a causa delle malformazioni degli organi interni. Le tipologie cambiano a seconda delle parti in cui sono uniti e degli organi che hanno in comune: solitamente vengono distinti quelli che non coinvolgono il cuore e l'ombelico. A parte, sono classificate quelle "anomale", in cui uno dei due embrioni malformato o interno all'altro. Anche in epoca moderna, non sempre possibile separare i due corpi, come dimostra il caso di Ladan e Laleh Bijani, morte durante l'intervento per separarle.

Gemelli semi-identici
Un tipo di gemelli recentemente scoperto sono i gemelli bizigoti. Questi gemelli nascono da una cellula uovo fecondata da due spermatozoi. Il primo caso conosciuto quello di due gemelli francesi nati nel 2002, un maschio e un ermafrodita (nato con entrambi i sessi), cresciuto come una femmina. Il caso stato riconosciuto ufficialmente nel 2005.

Parti plurigemellari
Da un parto possono nascere anche pi di due gemelli, nel caso che pi di due feti portino a termine una singola gravidanza. In questo caso si parla di parti plurigemellari. I gemelli tra di loro possono essere gemelli identici o fraterni. I trigemini e i quadrigemini identici sono assai rari: si verificano quando, dopo la prima divisione in due di un embrione, avviene un'ulteriore divisione di uno (in caso di trigemini) o entrambi gli embrioni (in caso di Tre gemelli identici quadrigemini). Il primo caso mondiale della nascita di sette gemelli quello degli americani gemelli McCaughey, di Carlisle, nell'Iowa (Stati Uniti), nati al Medical Center di Des Moines, nell'Iowa, il 19 novembre 1997. Il primo caso mondiale di sestupli viventi invece dei sudafricani Rosenkowitz, nati a Citt del Capo l'11 gennaio 1974. Lo stesso giorno, sei anni dopo, 11 gennaio 1980, avvenuto il primo parto esagemellare italiano (e secondo al mondo), all'ospedale Careggi di Firenze: i sei gemelli Giannini, di Soci, in provincia di Arezzo. I Giannini sono stati concepiti dopo una serie di trattamenti ormonali: Rosanna Giannini era entrata in menopausa all'et di 29 anni. Resta controverso come l'uso dell'acido folico per la prevenzione dei DNT (Difetti del Tubo neuronale) possa essere causa di gravidanze gemellari. In una ricerca sponsorizzata da un Ente governativo Americano: U.S. Preventive Services Task Force, indagine pubblicata nel 2009, si conferma l'utilit dell'acido folico nel prevenire il rischio dei DTN, mentre la valutazione del rischio di gravidanza gemellare confusa dagli interventi (terapeutici) nei confronti dell'infertilit [3] .

Gemelli (biologia)

Gemelli evanescenti
[4]

=== I ricercatori sospettano che una gravidanza su otto inizi come multipla, ma che solo un singolo feto venga portato a termine, mentre l'altro muore nei primi momenti della gravidanza. Questa condizione viene chiamata sindrome dei "gemelli evanescenti", poich un feto non si sviluppa e svanisce. Altre volte durante lo sviluppo embrio-fetale un feto riceve un minor afflusso di sangue portandolo ad uno sviluppo incompleto: sono i cosiddetti "papiracei", poich assumono un aspetto mummificato (nascono morti). http://www.vanishingtwin.com/ [5]

Studi sui gemelli


Il caso dei gemelli stato molto utile nelle ricerche di genetica umana. Galton nel 1874 propose lo studio dei gemelli (metodo dei gemelli) per capire gli effetti di ci che egli chiam nature and nurture (eredit ed ambiente). Alla base di questo studio esiste il concetto secondo il quale, se i fattori genetici rivestono un ruolo nell'eziologia di un carattere (ad esempio una malattia, un comportamento, il peso, l'altezza,ecc.), quel carattere pi spesso concordante (cio presente nei due membri della coppia) nei gemelli monozigoti rispetto ai gemelli dizigoti. Il confronto dei caratteri per i quali la coppia di gemelli differisce fornisce una misura relativa dell'influenza dei geni su un determinato carattere. Tristemente famosa rimane la figura di Josef Mengele, che durante l'ultimo conflitto mondiale, nel Campo di concentramento di Auschwitz, effettu esperimenti sui gemelli, presi tra i bambini prigionieri ebrei. Questi venivano usati come cavie umane e poi uccisi simultaneamente alla fine della serie di esperimenti assurdi condotti su ogni coppia di gemelli. Pare che gli esperimenti del medico, chiamato Dottor Morte siano continuati anche in Sudamerica, dopo la fine della guerra.[6]

Bibliografia
F.Barbieri - C.Fischietti Crescere gemelli (1997, Phoenix) Strauss Darin Chang e Eng. La storia dei primi gemelli siamesi (2001, Rizzoli) Rosanna Giannini Vivere con sei gemelli (1984, Rusconi Editore) (con Achille Mezzadri) Audrey Sandbank Manuale ad uso dei genitori di gemelli (1994, Raffaello Cortina) Marca Sfavilla Gemelli s, ma biovulari (2010, Boopen)

Voci correlate
Gemelli siamesi Cndido Godi, "la terra dei gemelli" Eugenetica nazista Feodor Vassilyev

Note
[1] http:/ / www. aniellodimeglio. com/ pubblico/ gravidanza_gemellare. htm [2] GRAVIDANZA GEMELLARE (http:/ / www. medicinafetale-aouc. it/ gemellare. htm) [3] T Wolff, CT Witkop T Miller, Syed SB; US Preventive Services Task Force. L'integrazione di acido folico per la prevenzione dei difetti del tubo neurale: un aggiornamento degli elementi di prova per l'US Preventive Services Task Force. Ann Intern Med. 2009 5 maggio, 150 (9) :632-9. Review. PubMed PMID 19414843. [4] (http:/ / humupd. oxfordjournals. org/ content/ 4/ 2/ 177. long) [5] http:/ / Vanishing%20Twin [6] http:/ / www. corriere. it/ cronache/ 09_gennaio_22/ mengele_brasile_gemelli_ariani_ffc40642-e885-11dd-aae1-00144f02aabc. shtml

Gemelli (biologia)

Altri progetti
Wikimedia Commons contiene file multimediali: http://commons.wikimedia.org/wiki/Category:Twins

Collegamenti esterni
Consigli su come crescere i gemelli (http://www.gemelli-it.org) Il mondo dei gemelli (http://www.ilmondodeigemelli.it) la citt dei gemelli e delle gemelle (http://www.gemellopoli.it) http://www.aniellodimeglio.com/pubblico/gravidanza_gemellare.htm

Fonti e autori delle voci

Fonti e autori delle voci


Gemelli (biologia) Fonte:: http://it.wikipedia.org/w/index.php?oldid=43979851 Autori:: A7N8X, AdBo, Amarvudol, Andrea Furcht, Andreabont, Bolivarian, Bramfab, Carminebartolomeo, Danilo, ElfQrin, Emilio2005, Eumolpo, Fale, Fir, Gil-Estel2010, Giskard, Guidomac, Kaesar, Lungoleno, Marko86, Moroder, Nico1612, Olando, OppidumNissenae, PastaMGW, Phantomas, Phyk, Pierpao, Poweruser, Pramzan45, Ranma25783, Rupertsciamenna, Sandr0, Senpai, Shivanarayana, Simo82, Sirabder87, Stratega988, Ticket 2010081310004741, Vituzzu, Waglione, Wider, WikiKiwi, 91 Modifiche anonime

Fonti, licenze e autori delle immagini


File:TwinGirls.jpg Fonte:: http://it.wikipedia.org/w/index.php?title=File:TwinGirls.jpg Licenza: Public Domain Autori:: Original uploader was Michaelee at en.wikipedia File:TripletBoys.JPG Fonte:: http://it.wikipedia.org/w/index.php?title=File:TripletBoys.JPG Licenza: GNU Free Documentation License Autori:: Original uploader was Michaelee at en.wikipedia Immagine:Commons-logo.svg Fonte:: http://it.wikipedia.org/w/index.php?title=File:Commons-logo.svg Licenza: logo Autori:: SVG version was created by User:Grunt and cleaned up by 3247, based on the earlier PNG version, created by Reidab.

Licenza
Creative Commons Attribution-Share Alike 3.0 Unported //creativecommons.org/licenses/by-sa/3.0/