Sei sulla pagina 1di 11

Teoria e Tecnica del Linguaggio giornalistico Vecchio Ordinamento

Il Sole 24ore: storia dell'altra rosa italiana

Prof. Mauro Sarti

Appello d'esame del 16 novembre 2007 Barbara Martelli matricola 0000116618

Indice

1. Storia e geografia

1.1 Contesto storico di nascita 1.2 Un successo italiano

2. Anatomia: cos' Il Sole e come fatto


2.1 Il giornalismo economico in Italia 2.2 Indipendenza e credibilit: il codice di autodisciplina 2.3 Il linguaggio: peculiarit e generalit 2.4 Organizzazione redazionale

3. Da mercuriale a sistema editoriale integrato Bibliografia Siti internet consultati

1. Storia e geografia
1.1 Contesto storico di nascita
Il quotidiano nasce in Italia nel 1965, dalla fusione tra Il Sole (1865) e 24 ORE (1946) e fino alla met degli anni '70 rimane un foglio per addetti ai lavori. E' solo dopo che Bruno Visentini, ministro delle finanze del quarto governo Moro, introduce la riforma del sistema fiscale, che le vendite del quotidiano decollano. La riforma infatti genera un bisogno di notizie, informazioni, continui aggiornamenti, e non ultimo di interpretazioni autorevoli in materia normativa, che non trovano copertura nelle testate gi esistenti. Contemporaneamente il giornale opta per un mutamento della linea editoriale: si apre alle esigenze del nuovo pubblico con una vasta copertura degli aspetti normativi e giuridici, la pubblicazione delle leggi pi significative, il commento, l'aggiornamento continuo. La congiuntura storica e politica ha quindi favorito l'ampliamento della tiratura della testata, ma anche la sua evoluzione.

1.2 Un successo italiano


Anche dal punto di vista geografico e socio-economico la vicenda del Sole, come viene chiamato dai suoi affezionati lettori, perlomeno singolare. Come pu un giornale, che nasce e cresce in un Paese relativamente arretrato e finanziariamente poco rilevante come l'Italia, vendere 100.000 copie all'inizio degli anni '80, e circa 400.000 attualmente, fino a diventare il giornale economico pi venduto d'Europa? Ancora una volta di fondamentale importanza sono le vicende socioeconomiche (boom della borsa negli anni '80, crescita del benessere complessivo, crescente internazionalizzazione nella gestione del risparmio), ma anche l'evoluzione del mercato editoriale (tendenza ad una caratterizzazione pi popolare della cosiddetta stampa seria). Tuttavia proprio la particolarit della situazione italiana a decretare il successo della testata. Da un lato la cronica inefficienza delle Poste Italiane, che permette al quotidiano di raggiungere i suoi lettori ben prima dell'organo preposto a diffondere le novit legislative, la Gazzetta Ufficiale. Dallaltro la produzione legislativa alluvionale e contraddittoria, dal linguaggio ostico, che rende necessari continui aggiornamenti, interpretazioni chiare, autorevoli e condivise. Questi fattori hanno favorito lo sviluppo de Il Sole 24 ORE nella seconda met del ventesimo secolo, nonostante le evoluzioni tecnologiche abbiano via via attenuato la fame di notizie degli addetti del settore economico.

2. Anatomia: cos' Il Sole e come fatto


2.1 Il giornalismo economico in Italia
In senso storico linformazione economica precede linformazione pi generale. La storia pi recente vede crescere di importanza i temi economici in particolare in Italia, dove lampiezza di spazi dedicati alleconomia superiore alla rilevanza economica del Paese, e sproporzionata rispetto al livello di alfabetizzazione economica. Nel tempo per i giornali si sono occupati pi di cronaca e politica e solo a partire dagli anni 60 si verificato un vero e proprio boom, alla cui base stanno: a) espansione delleconomia nazionale e internazionale; b) globalizzazione dellattivit economica dovuta alla crescita del commercio mondiale e degli investimenti esteri; c) liberalizzazione dei mercati dei capitali ed eliminazione delle restrizioni valutarie; d) forte aumento dei potenziali investitori per la crescita del benessere economico; e) sviluppo di sistemi elettronici di elaborazione dati e trasmissione delle quotazioni di Borsa e dei cambi. In Italia, due sono le fasi di crescita dellinformazione economica: la prima, negli anni 50, legata allinteresse per la macroeconomia, cio il collegamento tra fatti economici e politica; la seconda, negli anni 70, con linteresse per la microeconomia e per i problemi legati allinflazione e alla tutela di risparmio, reddito e pensioni. Le notizie economiche vengono introdotte nei giornali italiani, come sezione dedicata, nel 1956, con la nascita de Il Giorno, creato da Gaetano Baldacci (gi al Corriere della Sera) per lEni di Enrico Mattei. Nella prima met degli anni 70, la prima Riforma Visentini cambia il rapporto dei contribuenti con la pubblica amministrazione e il fisco. La revisione fiscale e normativa genera unalluvione di provvedimenti, dando vita a nuove figure professionali (commercialisti, consulenti del lavoro, avvocati), per le quali la notizia economica rappresenta uno strumento di lavoro. Anche i cittadini sono coinvolti dalle novit e avvertono il bisogno di capire la nuova normativa e le sue ricadute. Il giornalismo economico di questo periodo quindi una pubblicistica di servizio, utilizzata per gestire i redditi e i risparmi dei cittadini. Ci provoca la crescita delle vendite del quotidiano specialistico Il Sole 24 ORE, un forte sviluppo degli spazi dedicati alleconomia nella stampa quotidiana ordinaria, e il sorgere della stampa periodica specifica, fino ad arrivare al variegato panorama odierno.

2.2 Indipendenza e credibilit: il codice di autodisciplina


Il motto del New York Times all the news thats fit to print1, ovvero tutte le notizie che appropriato stampare. Questa la missione della stampa: informare con completezza e indipendenza. A maggior ragione quando la globalizzazione dei mercati fa s che quasi tutte le notizie siano economicamente sfruttabili. Nasce unaltra dimensione di responsabilit: linformazione deve essere tutta e fit non solo per amore della verit, ma, soprattutto per quanto riguarda la notizia economica, poich si configura come materia prima: bisogna estrarla, ma anche saperla lavorare, per via delle ricadute concrete che genera. Il maggiore quotidiano economico italiano, pur essendo di propriet di Confindustria, si caratterizza per autonomia e indipendenza, garantite sia dalleditore, sia dalla sua solidit economica, che costituisce per la confederazione degli imprenditori un patrimonio da salvaguardare. A tal proposito Innocenzo Cipolletta, direttore generale di Confindustria e vice-presidente del gruppo Sole 24 ORE per 10 anni, afferma che Il fatto che Il Sole 24 ORE abbia come editore l'insieme delle imprese industriali lo pone in una condizione quasi da public company, a patto che l'editore si assuma la responsabilit di proteggere il giornale dagli attacchi dei propri associati. E ancora: Ricordo che ogni mattina ricevevo telefonate degli associati che si lamentavano del quotidiano. [...] il giorno in cui nessuno mi avesse telefonato per lamentarsi del Sole 24 ORE mi sarei preoccupato moltissimo.2 La credibilit del giornale rafforzata dalladozione del Codice Etico di Autodisciplina, che il Direttore ed il Comitato di redazione sottoscrivono nellottobre 1987, anticipando di 18 anni la Direttiva Europea n.3 del 28 gennaio 2003. Il quotidiano finanziario il primo giornale italiano ad utilizzare uno strumento simile A tutela della propria indipendenza e attendibilit, nonch per evitare conflitti di interesse derivanti dalle caratteristiche stesse dell'informazione economica e finanziaria.. Il codice obbliga il giornalista a non scrivere articoli relativi ad azioni sul cui andamento, direttamente o indirettamente, abbia un interesse finanziario, senza rivelare al Direttore lesistenza di tale interesse. Questo per rimuovere ogni sospetto che possa inquinare il rapporto di fiducia con i lettori. Riconoscendo in esso: il patrimonio pi prezioso sia per i singoli redattori sia per il giornale e ritenendo che il modo migliore per garantire tale fiducia sia un comportamento trasparente all'interno di linee-guida liberamente accettate. Nessun giornalista pu assumere incarichi stabili, di consulenza o part time, per enti, societ, organizzazioni sindacali e politiche senza autorizzazione. I redattori inoltre non possono accettare
1

AA.VV., Economia & Giornalismo, Il Sole 24 ORE, Milano, 2004, p. XIX Innocenzo Cipolletta in AA.VV., Economia & Giornalismo, Il Sole 24 ORE, Milano, 2004, p. 139

regali, viaggi o donazioni. I giornalisti si dicono inoltre "consapevoli che l'accettazione di questo Codice di comportamento non di per s una garanzia di incorruttibilit e di corretta professionalit. Ma sono tuttavia convinti che [] sia indispensabile rispettare, con buonsenso e onest, regole di comportamento tali per cui nessunolettore, collega, amministratore, autorit politica e amministrativa possa avere fondati sospetti circa un uso improprio del ruolo di giornalista del Il Sole-24 Ore.

2.3 Il linguaggio: peculiarit e generalit


Il Sole 24 ORE si distingue dagli altri giornali non solo per la sua carta di colore rosa (una tradizione delle origini che denotava la caratteristica di giornale economico anche nella scelta della carta), ma per la sua originale offerta informativa/formativa. Lobiettivo del giornale unire due elementi: informazione e strumento di servizio. Informazione sul fronte economico-finanziario, in materia fiscale, normativa e manageriale, ma anche su attualit politica e trasformazioni sociali, che riguardano la vita quotidiana delle famiglie e delle imprese. Il giornale diviso in 2 sezioni: una dedicata alla politica e alleconomia italiana ed estera, agli approfondimenti e alle inchieste, ai problemi del lavoro, a norme e tributi. La seconda riservata a finanza ed a mercati, societ quotate, banche e assicurazioni, valute, e strumenti finanziari. Vi poi una serie di pagine tabellari con informazioni su quotazioni, mercati e materie prime. Mancano o sono ridotte a brevi, le notizie che sugli altri giornali occupano grandi spazi, come cronaca, sport, costume e spettacoli. Ma Il Sole 24 ORE , inteso come giornale quotidiano, solo una parte, per quanto importante, di un vasto gruppo editoriale specializzato nell'informazione economica. Cos escono con il quotidiano numerosi inserti settimanali e quindicinali, come Guida Normativa, Guida al diritto, Agrisole, Scuola, Sanit, Sport. I punti di forza dei prodotti editoriali sono semplicit e tempestivit: due caratteristiche imprescindibili (unite alla qualit dell'informazione), soprattutto per dei supporti votati all'informazione di servizio, il cui obiettivo aiutare i lettori a fare scelte. Per comprendere la diversit del modo in cui vengono trattati gli argomenti e le notizie economiche allinterno di una testata specializzata utile fare un confronto con una testata generalista, come La Repubblica. Premettendo che la materia economica mantiene i propri tratti (ad esempio, linsufficienza delle parole nellesporla: tabelle, percentuali, sigle sono infatti elementi importanti ed utilizzati anche pi del testo), possibile individuare differenze nella collocazione degli articoli. Il quotidiano economico presenta diverse sezioni dedicate a specifici argomenti (finanza, fisco, lavoro...), il 6

quotidiano generalista, dovendo riassumere nelle proprie pagine tutti gli avvenimenti del giorno, colloca le notizie economiche nellapposita pagina o tra i commenti. Per quanto riguarda la tipologia degli articoli, luso dellintervista scarso e di recente scoperta nel giornale specializzato (dagli anni 90 in poi; prima prevalevano articoli scritti da esperti di settore, senza intervento del giornalista), mentre frequente nel giornale generalista. Anche i temi trattati si differenziano: nonostante largomento pi indagato rimanga il mondo delle imprese, la testata economica ha un piglio pi tecnico, vicino al mondo della finanza, mentre il quotidiano nazionale pi vicino ai temi del lavoro, dei consumi e alle implicazioni politiche dei fatti economici. Limpianto tecnico e grafico de Il Sole 24 ORE inoltre probabilmente alla base della scarsit dell'uso di immagini e didascalie, a favore di tabelle e grafici, che invece abbondano nel quotidiano generalista (soprattutto fotografie ed infografici), anche per via del cosiddetto processo di settimanalizzazione della stampa quotidiana nazionale.

2.4 Organizzazione redazionale


Il Sole 24 ORE pu contare su una redazione di 180 giornalisti suddivisi fra le 8 sedi italiane (Milano e Roma, le principali, Torino, Genova, Padova, Bologna, Firenze, Trieste) e le 6 nel mondo (New York, Pechino, Parigi, Londra, Bruxelles, Francoforte). La redazione centrale (che ha sede a Milano, in via Monte Rosa 91, in un edificio progettato da Renzo Piano) divisa in servizi, che curano le diverse sezioni (finanza&mercati, commenti e inchieste, esteri, economia italiana, norme e tributi), ciascuno con un capo servizio, vice e inviati; la direzione ha un direttore e tre vice operativi. Una caporedazione centrale di 5 persone (la cosidetta torre di controllo milanese) cura impaginazione, flusso delle notizie in entrata, contatti con la redazione romana e inviati, fa le modifiche per la seconda edizione. La redazione romana cura le due pagine di politica. I servizi settimanali o periodici hanno ciascuno una piccola redazione dedicata, cos come l'edizione del luned. Il lavoro di redazione scandito dalle riunioni. La prima alle 11: dopo aver raccolto impressioni e suggerimenti, i caporedattori milanesi si collegano in videoconferenza con la sede di Roma. Si espongono tutti gli argomenti e il modo in ci si intende trattarli, gli avvenimenti da cui si attendono sviluppi, si chiariscono le ragioni dei buchi, comincia a prendere forma la gerarchia fra le notizie e la suddivisione dello spazio in pagina. Verso le 15 si cominciano a disegnare le pagine, che rimangonoaperte, per accogliere eventuali sviluppi di attualit, fino alle 23.30, quando si chiude in tipografia. Fra le 16 e le 17 convocata la seconda riunione di redazione: si fa il punto sulla giornata, si stabiliscono i contenuti della prima pagina, che viene verificata intorno alle 20 con l'art director. La stampa avviene in contemporanea nei centri di Milano, Roma, Verona, Benevento, 7

Catania, Cagliari e Roubaix. Un gruppo di giornalisti rimane in redazione dopo la chiusura, per seguire levoluzione dellattualit: c tempo fino alle 2 per correggere eventuali errori e aggiornare le notizie. Le edizioni aggiornate, le cosiddette ribattute, possono per essere stampate solo a Milano e Roma e sono lette solo in Lombardia e Lazio. Un cenno a parte merita la prima pagina de Il Sole 24 ORE, nella quale compaiono le notizie pi accattivanti, gli editoriali dalle firme pi prestigiose, i richiami ai servizi interni, e il Panorama, un elenco di notizie di una certa rilevanza, ma riportate brevemente, perch relative ad argomenti che non vengono trattati dal giornale, o giunte in redazione dopo la chiusura. I capopanorami (alto e basso) hanno spesso una grande evidenza, perfino maggiore delle notizie di prima pagina. Il piede durante i giorni feriali riservato al commentino borsistico del giorno, con tabelle e indici, mentre nei festivi costituito da analisi e commenti pi generali.

3. Da mercuriale a sistema editoriale integrato


Il Sole 24 ORE nasce, e rimane ancora oggi, come mercuriale, cio bollettino delle quotazioni di borsa e mercati, ma dalla met degli anni '70, inverte la rotta editoriale, improntandola allapertura verso i non addetti ai lavori e allinformazione di servizio. Per attuare questa scelta e per agevolare il lavoro dei professionisti di nuova generazione nascono iniziative, che, partendo dall'informazione di base, offrono diversi strumenti di approfondimento specialistico. Il Sole 24 ORE rappresenta attualmente un sistema editoriale integrato che sfrutta le potenzialit di media diversi per fornire un'informazione economica, normativa e finanziaria autorevole e costantemente aggiornata, perseguendo una strategia volta a diversificare le fonti d'informazione, e ad approntare sistemi diversi di fruizione degli strumenti informativi vecchi e nuovi (fino a sperimentare l'accesso in tempo reale alle banche dati, dando cos ai fruitori la possibilit di stampare la propria copia del giornale, ovunque si trovino). Oltre sei milioni di persone fruiscono settimanalmente del sistema Sole3 attraverso mezzi e canali differenti: quotidiano, agenzia stampa, editoria professionale e specializzata, formazione, seminari, convegni, radio, televisione satellitare, prodotti finanziari on e off line, internet. Il quotidiano Il Sole 24 ORE una delle pi prestigiose testate in Italia, e uno dei giornali economico-finanziari pi letti in Europa con oltre 170.000 abbonamenti e pi di 1.200.000 lettori 4. L'offerta editoriale arricchita da rubriche e sezioni settimanali, inserti, supplementi e dorsi quali Finanza & Mercati, Mondo & Mercati, Norme & Tributi, Enti Locali e P.A., l'Esperto Risponde, Diritto & Sentenze, Affari Privati, Risparmio & Famiglia, Mondo Immobiliare, Guida Risparmio,
3 4

Fonte: www.ilsole24ore.com Fonte: www.ilsole24ore.com

Casa & Case, Il Sole 24 ORE Rapporti, l'inserto culturale Domenica, Nva 24 - Il Sole 24 ORE sull'innovazione tecnologica e scientifica, la pagina di Tecnologia & Scienze e il dorso del luned Norme & Tributi - Professionisti&Imprese. Dedicati alle realt regionali sono i periodici locali Il Sole 24 ORE NordEst, NordOvest, CentroNord e Sud. Completano la gamma il magazine Ventiquattro e, il sabato, il tabloid di finanza e risparmio PLUS 24 Il Sole 24 ORE. L'emittente radiofonica Radio 24 - Il Sole 24 ORE, prima news&talk italiana, trasmette dal 1999 informazione di servizio a 360, avendo completamente eliminato l'elemento caratterizzante delle altre emittenti: la musica. Il palinsesto comprende giornali radio ogni mezz'ora, 2 giornali di economia (18 edizioni ogni ventiquattresimo minuto di ora, dalle 5.24 alle 23.24, con l'andamento dei mercati in diretta), trasmissioni specializzate, ma divulgative (Salvadanaio, Focus Economia, Job 24, Essere e Avere), di intrattenimento e commento (La rosa purpurea, Trovati un bravo ragazzo, Il gastronauta) e di attualit (Storiacce, Melog, Rassegna stampa). Tutti i programmi riservano ampio spazio al dialogo con gli ascoltatori, all'insegna dell'interattivit. Nel 2001 nasce poi il canale televisivo digitale ventiquattrore.tv, a prevalente carattere economicofinanziario, in onda anche sul digitale terrestre, nel bouquet Mediaset. L'informazione economico-finanziaria in tempo reale affidata all'Agenzia di Stampa Il Sole 24 Ore Radiocor, che conta su una redazione di 43 giornalisti operanti nelle sedi di Roma, Milano, Torino e Bruxelles, con collaboratori dai mercati internazionali. I prodotti principali sono il notiziario Radiocor, e le notizie specifiche per Europa, Far East e Est Europa (con una media di rispettivamente di 900 e 80 lanci giornalieri) per la comunit finanziaria e gli operatori di Istituzioni, uffici stampa, societ di pubbliche relazioni, mondo della comunicazione e dell'informazione. Il sistema integrato comprende inoltre i prodotti finanziari on e off line delle aree Business Unit Finanza (leader nel mercato italiano dell'informazione finanziaria con soluzioni web, sistemi di videocomunicazione e servizi in mobilit) e Business Unit Online (che si occupa della gestione di tutte le attivit online del gruppo, dal sito 24ore.com, al content providing, alle banche dati), l'editoria professionale con libri, periodici, software gestionali, convegni, master e corsi di formazione per aziende, professionisti e Pubblica Amministrazione. La raccolta pubblicitaria per i prodotti del gruppo, oltre che per Famiglia Cristiana ed il mensile Club 3, affidata alla concessionaria Il Sole 24 ORE SystemComunicazione pubblicitaria che opera sul mercato nazionale e internazionale, e a WebSystem per il mondo internet. Fa da raccordo a tutti i prodotti del gruppo il portale internet www.ilsole24ore.com, 2.000.000 utenti unici al mese5. Punto di riferimento per l'informazione economico-finanziaria online,
5

Fonte www.ilsole24ore.com

all'interno del sito trovano ampio spazio le quotazioni di Borsa, le notizie economico-finanziarie, gli appuntamenti del panorama economico internazionale e i prodotti del gruppo acquistabili online su Shopping24. In continuo sviluppo e incremento sono i satelliti del portale, siti dedicati ad argomenti di sicuro richiamo per i fruitori della galassia Sole 24 ORE, come Arteconomy24 e Luxury24.

Bibliografia

10

Meucci P., Paolazzi L. a cura di (2004): Economia & Giornalismo, Milano, Il Sole 24 ORE Papuzzi A., Professione Giornalista, Donzelli, 2003 Sorrentino C., Il giornalismo, Carocci, 2002

Siti internet consultati


http://www.ilsole24ore.com http://www.radio24.ilsole24ore.com/ http://www.radiocor.ilsole24ore.com/ http://it.wikipedia.org http://www.efiles.unibocconi.it

11