Sei sulla pagina 1di 18

Introduzione:

l’Orgoglio,
il Potere,
il Paradosso
Senza dubbio un dio ha sguinzagliato i suoi leoni
E ride nel sentire la loro furia da lontano.
— Charles Leland, Aradia: Vangelo delle Streghe

L’Arte del Mutamento Tra le ombre delle luci al neon di un mondo stregato dalla
tecnologia, ci sono agenti del mutamento che combattono per
La magick vive. forgiare l’avvenire. Alcuni sembrano dei rifugiati di Hogwarts o
L’Arte del Mutamento non è mai scomparsa. Anche se l’e- dei cloni di Terminator. Altri lanciano fiamme dalle mani o invo-
ra dei maghi è ormai sfumata nel mito, la magick ha ancora un cano tempeste. La maggior parte di loro sembra proprio come noi,
ruolo tangibile e concreto nel mondo che conosciamo. ma, sai, l’apparenza inganna. Chiamali mistici. Chiamali maghi.
Non ci credi? Guardati intorno. Voliamo sopra oceani e Chiamali Tecnocrati o Folli, ma non fare finta che non ci siano.
scrutiamo attraverso il tempo. La distanza tra Dallas e Tokyo te Perché c’è una guerra in corso. E ora ne fai parte.
la puoi mettere in tasca. Puoi creare interi mondi con numeri su Benvenuto nel mondo di Maghi.
uno schermo, oppure visitare l’Africa senza lasciare la tua sedia.
Se non è magick questa, cosa lo è? Dove il Passato e il Futuro diventano l’Adesso.

La magick non è una questione di streghe su scope volan-


ti o di demoni evocati nella notte. Può essere anche questo, ma
Un’Epicità Personale
non è tutto qui. La magick è tutto ciò che potenzialmente può Vent’anni fa è uscito un gioco che ha cambiato il modo
essere... e, forse ora più che mai, sembra che tutto sia possibile. stesso di giocare.
Eppure, ci hanno detto che l’era dei miracoli è finita. Viviamo Era vasto, epico e dannatamente confuso. Ha spinto le
alla Fine dei Giorni, in una routine senza speranze dove l’unica persone a pensare fuori dagli schemi, a non limitarsi a lanciare
novità è solo l’ennesima pubblicità nei pop-up. Ci siamo messi palle di fuoco e a riflettere veramente su come e perché facciamo
l’uno contro l’altro in un gioco di insignificanti inseguimenti a le cose che facciamo. Spesso considerato come “il gioco dei
rotazione. Il meglio a cui possiamo aspirare, così dicono, è una pensatori”, Mage: The Ascension ha sovvertito tutto (incluso
grande casa, un letto caldo e un mucchio di quattrini in banca. se stesso) sfidando ognuno a fare la differenza nel suo mondo.
Quindi, metti le chiappe sulla sedia, chiudi il becco, goditi la tua E ora, più che mai, quella sfida rimane in piedi.
TV, mangia un Big Mac e pensa di essere a posto. Nel quadro epico della Guerra dell’Ascensione, Maghi
Cazzate. presenta gli artefici della realtà, invischiati in una battaglia per
Svegliati. stabilire quale futuro prevarrà. In questo contesto cosmico, tal-
volta, Maghi pone una domanda molto personale: se tu avessi
Il futuro è davanti a te.
il potere di un dio, che cosa faresti con tale potere... e cosa ne farebbe
C’è una guerra intorno a te, in cui la posta in gioco è la ESSO di TE?
Realtà stessa.
18 Maghi: L’Ascensione - Edizione Speciale 20o Anniversario
Indipendentemente dal fatto che tu sia un vecchio ammi- raggioso e dotato di sufficiente immaginazione per cambiare la
ratore di Mage o un nuovo adepto, questa domanda è il cuore tua condizione, puoi farlo. Tanto potere ha un prezzo elevato
del gioco. Ogni mago, che si tratti di una strega Verbena o di ma, in fin dei conti, ne vale la pena.
un Uomo in Nero, è un agente del mutamento. Un irrequieto Maghi ti invita a giocare a dadi con l’universo. Modellare le
eroe in un mondo impazzito. E anche se quel mondo trabocca Forze, la Vita e il Tempo. Adesso, con questa Edizione dell’An-
di orrori cosmici e di sparatorie per le strade, il nemico più niversario, hai più opzioni che mai.
grande che affronti è la disperazione.
Ancora oggi, in Maghi, la magick conta... e conti anche tu.
Essere un mago significa avere opzioni. Non si perde mai
veramente la speranza. Se sei abbastanza furbo, abbastanza co-

Cos’è un Mago?
Un mago, in poche parole, è una persona con il che rischiano tutto per quella causa... finendo per fare, nel pro-
potere di ridisegnare la realtà attraverso la for- cesso, un casino spaventoso.
za di volontà. Risvegliato il proprio potenziale, Chi sono, comunque, queste fazioni?
tali persone credono in quello che fanno, tanto
da cambiare letteralmente il mondo intorno a • Le Tradizioni, la cui devozione alle meraviglie mistiche
loro. Insieme a questo potere, però, crescono spazia dalla scienza più bizzarra fino a rituali sanguinari.
rigogliosi l’orgoglio, il fanatismo e la corruzione.
• La Tecnocrazia, che punta a dare un ordine al mondo
La forza stessa della fede spesso mette i maghi
sotto il suo comando.
l’uno contro l’altro, contro ciò che li circonda
e a volte anche contro se stessi. • I Nephandi, per cui la luce e la speranza sono un’estre-
Il loro desiderio di potere diventa il ne- ma ipocrisia.
mico da distruggere.
• I Predoni, che vedono il caos come la Verità Ultima.
Idealmente, i maghi ambiscono a un nobile obiettivo: l’A-
scensione. Il problema è che in genere non concordano tra loro su Fuori da questi gruppi, altri maghi si muovono in maniera
cosa questo termine significhi. Si tratta di una trascendenza per- indipendente. I cosiddetti Disparati rifiutano di unirsi a una
sonale o della pace universale? Assomiglia al Paradiso o si avvicina fazione e lavorano, invece, per il potere personale o per il be-
più all’Inferno? La magick è concessa da qualche dio, o viene dal nessere dei loro cari.
profondo di se stessi? Sarà la magia, la fede o la scienza a rendere Tutti i maghi combattono questa Guerra dell’Ascensione?
il mondo un posto migliore? Tutti hanno una risposta, ma nessu- No... ma molti lo fanno e anche quelli che evitano la Guerra
no conosce la verità. E così, come le dottrine religiose e le fazioni risentono dei suoi effetti.
politiche, anche i maghi combattono per i loro ideali e, armati
Questo conflitto modella il mondo dei maghi; la realtà stessa
di buone intenzioni, trascinano il loro mondo verso il precipizio.
è al tempo stesso il premio e il campo di battaglia.
Chi sono i cattivi? Chi sono i buoni? Sebbene la Tecnocrazia,
Come mago, quindi, la tua sfida è di rivendicare un ruolo
un’imponente fazione di tecnomanti spietati, nota con il sopran-
in questo mondo. Potresti essere un cyborg, uno stregone, uno
nome “cappelli neri e occhiali a specchio”, tutti i maghi sono
sciamano di strada o uno scienziato steampunk, quale sia il tuo
eroici mostri. Alcuni più di altri hanno le mani sporche di san-
ruolo devi sceglierlo tu. Quel che conta è ciò che fai di esso...
gue, ma ognuno di loro coltiva in sé il seme della corruzione.
e ancora una volta, cosa esso fa di te. Anche se le grandi fazioni
Attraverso la Guerra dell’Ascensione hanno imposto il loro
combattono una battaglia per imporre la loro realtà, il singolo
volere, l’uno sull’altro, per circa mille anni... e come risultato il
mago è, per sua propria natura, una forza del mutamento.
mondo ha sofferto. Questo paradosso, compiere azioni terrifi-
canti per nobili obiettivi, è il prezzo dell’orgoglio e del potere. Il campo di battaglia ultimo è dentro di te.

Una Guerra dell’Ascensione? Tuo il Mondo, Tua la Scelta.


Al centro di Maghi, c’è un aspro conflitto. La Guerra dell’A- Maghi: L’Ascensione ha un’ambientazione epica, con forti
scensione è stata il contesto in cui si sono svolti gli avvenimenti variazioni rispetto alle edizioni precedenti. Questa Edizione del
nelle edizioni precedenti del gioco. Quattro fazioni, le Tradizioni, 20° Anniversario racchiude elementi di tutte le antecedenti e
la Tecnocrazia, i Predoni e i Nephandi, hanno ridotto il mon- ne aggiunge di nuovi.
do a brandelli, in nome dei loro ideali. Anche se la Tecnocrazia Sei vincolato a questa meta-trama? No.
sembrava avesse la meglio nella lotta e questa fazione sembrava Un mago non è mai obbligato a combattere nella Guerra
stesse per trionfare, questa guerra è ben lontana dalla sua fine. dell’Ascensione. Non deve necessariamente visitare regni ultra-
Il cuore della Guerra dell’Ascensione non è il dibattito se la ma- terreni. Può anche non aver mai sentito la parola “Tecnocrazia”.
gick ha le sembianze di uno stregone o di una serie TV; stiamo Nonostante la sua ampia mitologia, Maghi non si concentra sullo
parlando di gruppi di visionari così dediti alla propria Verità, scontro con Iterazione X tra le rovine di Doissetep. Si tratta di
salvare il tuo mondo, qualunque esso sia.

Introduzione:
l’Orgoglio,
il Potere,
il Paradosso 19
Come gli altri giochi del Mondo di Tenebra, Maghi ha temi
e atmosfere predominanti:
Orrore e Speranza in un Temi: Speranza e Trasformazione
Mondo di Tenebra In Maghi, soprattutto, il principio è non restarsene con le
Una tipica cronaca di Maghi: L’Ascensione racconta storie mani in mano. Dove la maggior parte della gente è senza speran-
di eroismo e di atrocità. Nel Mondo di Tenebra la speranza scar- za o contenta d’accettare quello che la vita le ha dato, i maghi
seggia. Le notti sembrano più scure e più sinistre del normale. invece modificano il mondo attorno a loro. Divergono, spesso
Grida e colpi di pistola riecheggiano per le strade. Cattedrali in maniera violenta, su come ciò debba essere fatto, ma l’apatia
gotiche si ergono a fianco di Torri di Babele di vetro e acciaio, non è nella loro natura. Il Risveglio impedisce loro di rimanere
illuminate al neon. I club notturni tremano al suono roboante seduti e accettare il mondo così com’è.
della techno, mentre anime disperate vi cercano sollievo oppu-
I maghi sono potenza fatta carne. Quello che desiderano,
re oblio. Guerre per la droga e violenti atti religiosi spargono
sarà. Tanto potere può dare alla testa, corromperli, distruggere
sangue con frequenza spaventosa. Mostri usciti dalle leggende
tutto ciò che è più caro per loro... ma esiste. Il tema dominante di
vanno a caccia delle loro prede, nonostante tali creature siano
Maghi, dunque, è la speranza. Le cose potrebbero peggiorare, an-
considerate “inesistenti”. La gente si riduce a osservare questi
che tragicamente, ma la possibilità di cambiare è sempre presente.
eventi dagli schermi di TV e computer, anestetizzati da tanta
distanza dalla realtà. Le chiese ospitano congregazioni fanatiche L’elemento della trasformazione è, quindi, il secondo tema
che supplicano un aiuto divino, ma la salvezza appare molto, in Maghi. Non c’è niente di scolpito nella pietra. Tutto cambia.
molto lontana. Tutto sembra possibile in questo mondo, ma la Le antiche tradizioni dell’arte mistica si trasformano, sotto pres-
possibilità più concreta è che tutto sia una merda. sione, in nuove incarnazioni di loro stesse.
Questa ambientazione si colloca da qualche parte tra la L’immobilità, in Maghi, è un nemico; anche la Tecnocrazia, ap-
fine dell’epoca di decadenza degli anni Novanta e la spietata parentemente statica, è molto più dinamica di quello che chiunque
furia del nostro nuovo millennio; può essere moderna o arcai- non sia al suo interno potrebbe mai credere. Soprattutto nel XXI
ca, a tuo piacimento. I suoi abitanti possono possedere iPhone, secolo, Maghi parla di trasformazione. Coloro che non riescono
o scroccare crack ai drogati, in qualche quartiere di periferia. ad affrontare il futuro, dopo tutto, sono destinati a scomparire.
Più probabilmente faranno entrambe le cose. Questo Mondo
di Tenebra è contemporaneamente immediato ed eterno, satira
Atmosfere: Sfide e Riflessi
oscura dei nostri tempi. La vita fa schifo...quindi MIGLIORALA! La sfida è un altro
tema dominante in Maghi. Sia che tu stia interpretando un di-
20 Maghi: L’Ascensione - Edizione Speciale 20o Anniversario
Zone di Realtà
Nel nostro mondo fatto di fast food e di serie televisive, è facile pensare che tutti credano nelle stesse cose.
Sta di fatto, però, che non è vero. Il mondo è enorme e chiunque voglia controllare un sistema di fede globale
deve considerarlo nella sua interezza.
Nell’edizione originale e in quella rivista e corretta di Mage, molto è stato detto riguardo alla Tecnocrazia
e al suo controllo sulla Realtà del mondo, dato che nessuno più crede nella magia e tutti hanno fede nella
scienza. Questa idea del tutto cosmopolita, però, non corrisponde assolutamente al mondo reale.
A parte il gran numero di persone che vivono in aree senza acceso sicuro a elettricità, servizio telefonico o acqua
corrente (per non parlare di TV o internet), c’è anche la questione della fede religiosa. Il Medio Oriente, per esempio,
continua a essere un punto caldo per l’umanità, perché un gran numero di persone, provenienti da tre diverse religioni,
crede che quel luogo gli sia stato destinato dal proprio Dio... ed è disposto a porre fine alla vita sulla Terra per
dimostrarlo. Tutte le religioni esistono in quelle che potrebbero essere definite culture magiche, in cui il misticismo è
una parte fondamentale della vita quotidiana. In tutto il cosiddetto mondo industrializzato, i fondamentalismi religiosi
riducono i finanziamenti alla scienza e all’educazione, mentre metafisici New Age, teorici del complottismo e seguaci
di movimenti spirituali, adoratori della Madre Terra (che spesso contemporaneamente appartengono anche agli
altri gruppi), considerano la scienza e la tecnologia come nemiche, non come portatrici di verità.
È questa una vittoria della Tecnocrazia? Non si avvicina nemmeno a esserlo.
L’idea di un unico paradigma globale, o un solo sistema di credenze, è molto lontana dall’essere possibile nella
realtà come la conosciamo. Nel Mondo di Tenebra, dove le forze della fede e del mondo soprannaturale sono
possenti, è ancora più improbabile che si realizzi. La Tecnocrazia può aver dichiarato la sua vittoria e i mistici del
mondo industriale possono persino crederci. La verità, però, è che la Realtà con la R maiuscola non è affatto vinta.
E così, Maghi 20 va avanti con l’idea della geografia dell’influenza di magick presentata in Mage 2a
Edizione e in Sorcerers Crusade. In alcune zone, la tecnologia è la forza dominante; in altre, la religione
e la tradizione hanno la meglio. Per questo quello di Maghi rimane un mondo in divenire (e, sotto questo
aspetto, molto simile al nostro).
I Narratori che preferiscono un’ambientazione in cui la vincitrice sia la Tecnocrazia, tuttavia, possono ignorare
completamente queste zone e far girare il mondo come se fosse dominato da un unico Consenso.
Per ulteriori informazioni sulle zone di realtà, vedi il Capitolo Dieci.

sperato ragazzo di strada, un amministratore delegato Illuminato, rivali, la follia si riflette sulla saggezza, i maghi sono un riflesso
un eroe del kung fu o un elegante stregone, il mondo è inten- del mondo circostante (e quel mondo, a sua volta, rispecchia
zionato a fotterti. Culti rivali, spiriti famelici, bande di strada e le loro gesta). I maghi, anche se umani, sono comunque dei
il cambiamento climatico globale sono una minaccia per le tue mostri... da notare che le radici latine di “mostro” vengono da
aspirazioni. In Maghi, hai il potere di reagire. avvertimento, lezione e presagio.
Detto questo, fai attenzione. Nel contrattaccare, potresti Oltre l’evidente sfida con nemici esterni, Maghi parla anche
diventare parte del problema per risolvere il quale stai lottan- della lotta intestina tra l’uso del potere e il suo abuso. C’è solo
do. Il potere è una cosa complicata: più ne hai, più è probabile una linea, dopotutto, che divide la ribellione contro il sistema
che tu ne venga corrotto. Di conseguenza, il mondo di Maghi e il divenire parte integrante dello stesso. Sei, quindi, destinato
diventa frequentemente una simbolica sala degli specchi che a essere il nuovo capo; sarai della stessa pasta di quello vecchio,
riflette persone e cose, spesso in maniera distorta ed esagerata. oppure sarai in grado di costruire un futuro migliore dalle ro-
Tali riflessi permeano l’ambientazione di Maghi: i Tecnocrati vine del mondo attuale?
sono un riflesso delle Tradizioni, i Nephandi un riflesso dei loro

Le Numerose Edizioni di Maghi


Dalla sua uscita nel 1993, Mage: The Ascension a piegare tutto il Creato al suo volere, con le Tradizioni,
ha subito molti cambiamenti: impavide ma disorganizzate, intrappolate tra Dinamismo,
Stasi ed Entropia.
• Mage 1a Edizione (manuale a copertina
morbida del 1993, inedito in Italia) è una sorta • Mage 2a Edizione (manuale con copertina rigida del 1995,
panino super-eroistico che contiene la realtà. inedito in Italia) invita i giocatori a “unirsi alla battaglia
Fazioni di portata cosmica si scontrano in re- per la realtà!” Ridimensionando l’atmosfera epica del
ame di stranezze metafisiche. Sviluppando, gioco a favore di una prospettiva più intima, in questa
in un secondo momento, una trama e obiettivi specifici, edizione si alternano racconti di sopravvivenza in strada
inizialmente Mage si concentrava sui superpoteri arcani. a trame ultraterrene. Ogni fazione ha un punto di vista
La Tecnocrazia era un’entità malvagia e senz’anima, dedita
Introduzione:
l’Orgoglio,
il Potere,
il Paradosso 21
valido e la Tecnocrazia si oppone, in modo spietato ma • Queste cose potrebbero non accadere affatto: niente è
onesto, alla prospettiva mistica. deciso. Tutto dipende da te. Le persone e gli eventi in
queste categorie potrebbero essere di reale importanza,
• Mage: The Sorcerers Crusade (1998, inedito in Italia) potrebbero essere in modi piuttosto differenti, o potreb-
pone l’inizio della Guerra dell’Ascensione nel XV se- bero non esistere. Usa, cambia o ignora tali elementi a
colo. Presentando le Tradizioni e il proto-tecnocratico tuo piacimento.
Ordine della Ragione come opzioni allo stesso livello,
questa versione favorisce un’alta componente fantastica Destini Futuri lascia gli eventi come la Tempesta degli
e gli intrighi di corte. Avatar o la Guerra dell’Orizzonte in mano ai singoli Narratori.
In questo modo, i gruppi di giocatori non sono limitati da una
• Mage: Revised Edition (1999, inedito in Italia) sugge- cronologia ufficiale. Usando la magick del Tempo potresti pre-
risce una malinconica atmosfera di sopravvivenza. La vedere Destini Futuri incombenti e poi cambiare il corso della
Tecnocrazia ha trionfato, facendo mattanza dei mistici, storia; incontrare figure importanti e guidare gli eventi in altre
mentre i maghi delle Tradizioni sopravvissuti si muovono direzioni; o semplicemente ignorare completamente il metaplot e
in un mondo implacabile nel quale si preferisce l’apatia raccontare la tua storia. I giocatori potrebbero non sapere quale
all’immaginazione. approccio ha scelto il loro Narratore, ma a lui sta la scelta. In de-
finitiva, cosa sia vero è tutto da decidere... e, in Maghi, dovrebbe
• Dark Ages Mage (2002, inedito in Italia) si focalizza sull’era essere esattamente così.
medioevale europea, ben prima che cominciasse la Guerra
dell’Ascensione. Anche se la magia ancora presenta ele-
menti di improvvisazione, la realtà dell’ambientazione è
Come Utilizzare Questo
fortemente legata alle credenze europee dell’epoca. Libro
Per facilità e chiarezza, questo enorme tomo è stato suddi-
• Sia Ars Magica (1989, attualmente edito in Italia da Raven viso in tre sezioni:
Distribution) che Maghi: il Risveglio (2004, edizione
italiana a cura di 25 Edition) sono cugini alla lontana Libro I: Svegliati
di Maghi: l’Ascensione, ma si configurano come giochi Una panoramica sul mondo dei maghi, la prima parte
indipendenti. Alcuni elementi dell’ambientazione di Ars contiene:
Magica sono stati incorporati in Ascensione, ma su altre
questioni è stata fatta una chiara distinzione. • Capitolo Uno: La Via del Mago, nel gli Arcani Maggiori
tracciano il viaggio del mago, dal Risveglio al suo
• Maghi Edizione del 20° Anniversario abbraccia tutte completamento.
le cinque linee della Classica Ascensione, propendendo
verso un’apertura totale riguardo le modifiche che si • Capitolo Due: Magick: L’Arte della Realtà, che esplora
possono apportare. Ogni gruppo di giocatori può inclu- le forme, i tipi e gli strumenti della magick.
dere gli elementi di suo gusto e scartare quelli che non
gradisce, una struttura malleabile che rimane fedele a • Capitolo Tre: Il Mondo dell’Ombra, che rivela la natura
quel principio così centrale in Maghi: sei tu che scegli in del mondo di un qualsiasi mago.
che modo plasmare la Realtà. • Capitolo Quattro: I Mondi Oltre, che offre una visita
guidata attraverso gli Altrimondi metafisici.
Destini Futuri
All’interno di questo libro troverai riferimenti a luoghi, Libro II: Credi
personaggi ed eventi che hanno influenzato la storia di Maghi, Entrando nel cuore del gioco, la seconda sezione presenta:
soprattutto negli anni Novanta e nel nuovo millennio. Molti di
• Capitolo Cinque: I Guerrieri dell’Ascensione, dedicata
questi elementi sono stati raggruppati nei riquadri denominate
alle molte fazioni e metaplot della Guerra dell’Ascensione.
Destini Futuri.
Quindi cosa significa Destino Futuro? Significa avere tre • Capitolo Sei: Creazione del Personaggio, che spiega le
opzioni rispetto alla tua cronaca: fasi e la scelta delle Caratteristiche, durante la creazione
di un personaggio.
• Queste cose accadranno: gli dèi hanno parlato. La sto-
ria è già stata scritta. Secondo la storia ufficiale, ciò che • Capitolo Sette: Raccontare la Storia, nella quale ai
rientra in queste categorie o è già successo o accadrà, così Narratori di Maghi vengono dati consigli pratici su come
come viene descritto. costruire la loro personali saghe epiche.
• Queste cose potrebbero accadere: puoi scegliere e usare,
o eventualmente anche cambiare, gli elementi della storia. Libro III: Ascendi
Il Narratore decide ciò che è già avvenuto, ciò che deve Le regole del gioco possono essere trovate in questa sezione
ancora succedere e quello che forse non accadrà mai. Gli finale, divisa in:
elementi descritti hanno effetti sul mondo, ma puoi de- • Capitolo Otto: Il Libro delle Regole, che tratta le fon-
cidere le tempistiche e il grado di tale impatto. damenta del sistema di gioco Storyteller.
22 Maghi: L’Ascensione - Edizione Speciale 20o Anniversario
• Capitolo Nove: Sistemi Drammatici, che esplora le re- Un Enorme Potenziale
gole di specifiche circostanze. Il libro nelle tue mani è dannatamente enorme. Devi co-
noscerlo tutto dall’inizio alla fine? No.
• Capitolo Dieci: Il Libro della Magick, in cui si tratta in
maniera dettagliata l’Arte del Mutamento. Pensa a Maghi Edizione del 20° Anniversario come a una
serie di possibilità per rendere il gioco come lo desideri. Le tue
• Appendice I: Alleati e Antagonisti, che presenta una partite, o le tue cronache, sono tue creazioni personali. Vuoi sfi-
lista di archetipi e personaggi già pronti. dare la Realtà in una partita a scacchi multidimensionale? Puoi.
Preferisci concentrarti su un groviglio di rapporti disfunzionali?
• Appendice II: Varie ed Eventuali, include Pregi e Difetti, Puoi fare anche questo. I tuoi eroi potrebbero aiutare a dichia-
Vantaggi, alienazioni e una manciata di Meraviglie per rare una nuova Guerra dell’Ascensione, oppure farsi gli affari
ampliare la tua cronaca di Maghi. propri in un mondo impazzito. Questo libro è una cassetta degli
attrezzi piena di creatività che abbraccia 22 anni di Mage: The
• Infine, l’Epilogo chiude il libro con una collezione di
Ascension. Non sei obbligato a utilizzare tutte le opzioni qui il-
testimonianze del duraturo retaggio di Maghi.
lustrate... ma se lo vuoi, quando lo vuoi, eccole qui. Così, fai ciò
Già, è un mondo vasto... ma non più della tua che tu Vuoi della tua cronaca. Questo libro può mostrarti come.
immaginazione.

Glossari
I maghi sono un gruppo di esseri prolissi, il la parola diventa un titolo del Consiglio per un mago delle
cui mondo si presta a descrizioni complesse Tradizioni di basso livello.
e immagine poetiche. Poiché alcuni gruppi Arazzo, lo: una metafora per la realtà.
impiegano una specifica terminologia, abbiamo
Arcano: con la A maiuscola, si riferisce a un misterioso
diviso il Glossario in sezioni differenti. Termini
campo o effetto che cela l’esistenza e l’identità di una persona,
indicati in una sezione (come la Terminologia delle
un posto o un oggetto.
Tradizioni) potrebbero anche essere presenti in
un’altra categoria (Terminologia della Tecnocrazia). Aretè: questa parola riflette la qualità dell’eccellenza e la
Volontà Illuminata, che consente a un mago di alterare la realtà
Per i ranghi e i titoli specifici dei gruppi,
attraverso le sue arti. (Vedi Risveglio, gnosi, magick).
vedi i riquadri nel Capitolo Cinque. Per i nomi
dei diversi strati e concetti degli Altrimondi, Arte, Arti: termine comune per la magick; usato anche
vedi il Capitolo Quattro. come sinonimo di Sfera (ad esempio, l’Arte delle Forze).
E no, non devi sapere tutto questo per giocare a Maghi. Ascensione: la trascendenza verso uno stato più elevato
Ma aiuta. dell’esistenza. Vista sia come obiettivo personale (in cui il mago
raggiunge lui stesso l’Ascensione), sia come obiettivo globale (in
Terminologia Comune cui i maghi elevano l’umanità nel suo complesso a uno stato di
Ascensione). Ben pochi maghi, però, concordano su ciò che l’A-
Molti termini riflettono concetti comuni tra i Risvegliati; scensione sia effettivamente, o su quale ne sia lo stato più elevato.
sebbene la maggior parte di questi modi di dire affondino le L’Ascensione, dunque, è più un ideale che un obiettivo tangibile.
loro radici nelle pratiche mistiche, anche i Tecnocrati spesso li
usano, anche solo per motivi di chiarezza. astrale: ha a che fare con la coscienza mistica, di solito
quando si proietta quella coscienza stessa oltre la forma fisica, o
accordo: un incantesimo di magick rodato e definito da riguarda il formare dal nulla mondi interi con null’altro che la
tempo. coscienza, o entrambe le cose. (Vedi anche Tre Mondi).
Alleanza dei Disparati: una recente e segreta alleanza di Avatar: il “dio interiore” che guida un mago, un Avatar
Mestieri Disparati. Attualmente, questa alleanza include gli Ahl- Risvegliato consente a un mago di rielaborare la realtà. (Vedi
i-Batin, i Bata’a, i Figli del Sapere, i Vacui, i Kopa Loei, gli Genio, Cerca).
Ngoma, la Sorellanza di Ippolita, i Taftani, i Templari, i Wu
Lung e vari orfani non allineati. banale: spesso si riferisce a un Dormiente o alla Massa.

Alta Magick Rituale: formalizzata ed elaborata pratica bodhisattva: una persona profondamente illuminata
mistica basata sulla disciplina, la realizzazione, lo studio e il con- (non sempre un mago) che ha deciso di smettere di inseguire la
trollo; ciò che solitamente la gente pensa che sia la stregoneria propria personale Ascensione per aiutare invece gli altri esseri.
o la magia(gick). (Vedi mago, sciamano, tecnomante, strega). (Vedi Oracolo).

Altrimondi, gli: nome collettivo per indicare i vari mondi cabala: un piccolo raduno di maghi che spesso collaborano
oltre il Guanto. (vedi Tre Mondi, Umbra, ecc.). tra di loro; una famiglia o un clan unito di manipolatori della volontà.

apprendista: un aspirante mago, o appena Risvegliato, che Caduto, il: eufemismo per un Nephandi o per altri maghi
è nelle prime fasi della sua formazione. Con la A maiuscola, che puntano alla Discesa, invece che all’Ascensione.
Caern: un Nodo sorvegliato da una tribù di licantropi.

Introduzione:
l’Orgoglio,
il Potere,
il Paradosso 23
Cancello: un ponte magico temporaneo tra due luoghi. Decima Sfera, la: principio teoretico unificante delle nove
(Vedi Portale). Sfere; molto discusso ma non ancora definitivamente scoperto.
Cappella: un luogo in cui i maghi vivono; una fortezza mi- demone: uno spirito maligno e/o Infernale.
stica. (Vedi Costrutto). Deviante della Realtà, DR, Devianza: termini tecnocratici
Cerca: la ricerca interiore che un mago compie, guidato da per indicare entità, atti e creature (tra cui i maghi) che si discosta-
un Avatar, per trovare un’ulteriore illuminazione. no dalla forma ideale della realtà per l’Unione. Originariamente
chi: l’energia essenziale della vita, generata e canalizza- utilizzato solo all’interno della Tecnocrazia, il termine Deviante
ta attraverso varie pratiche mistiche; anche scritto ch’i. (Vedi della Realtà ha poi trovato un utilizzo più ampio per fare riferi-
Quintessenza). mento a nemici soprannaturali.
Concilio delle Nove Tradizioni Mistiche, il Concilio: il Dinamismo: in maiuscolo, la forza metafisica del cambia-
nome completo delle Nove Tradizioni riunite in un singolo gruppo. mento all’interno della Trinità Metafisica. Conosciuto anche
Spesso usato anche per indicare alla guida dell’intero gruppo. come Wyld o Viride. (Vedi Entropia, Stasi).
consapevolezza: sensibilità alle forze soprannaturali/ diradamento: momento o area dove, temporaneamente,
paranormali, spesso vissuta come percezioni e sentimenti inso- il Guanto si indebolisce, facilitando il passaggio tra la Terra e
litamente acuti su cose che la maggior parte delle persone non gli Altrimondi.
può vedere. Discesa: in maiuscolo, il riflesso oscuro dell’Ascensione; un
Consenso: definizione comune per indicare come la maggior ideale di declino, corruzione e oblio, invece che di trascendenza.
parte delle persone concepiscono la realtà. Considerato dalla Disconnessione: lo stato di deriva dall’esistenza terrena; af-
Tecnocrazia come la condizione ideale e più sicura per l’umanità, fligge le persone che viaggiano per troppo tempo negli Altrimondi.
sebbene altri maghi utilizzino anche loro questo termine. (Vedi Disincarnazione: uno stato estremo della Disconnessione,
Realtà Consensuale, Massa, paradigma, Dormiente). in cui il viaggiatore perde la sua forma fisica ed esiste solo come
consor: termine antico per indicare un alleato potente ma Effimero.
Non Risvegliato. Originariamente usato dall’Ordine di Hermes, Disparato, i Disparati: grande setta di maghi non allinea-
la definizione è divenuta in seguito di uso comune. ti. Originariamente un termine offensivo, ora portato come un
contrario: un’interpretazione della dissennata saggezza, che distintivo d’onore. (Vedi Mestieri, orfano).
porta a invertire i costumi e i comportamenti (spesso, ma non Dispositivo: in maiuscolo, un gadget ipertecnologico che
sempre, vestendo con abiti del sesso opposto, con l’androginia, si avvale di Procedure Illuminate indipendenti; in termini misti-
la confusione volontaria, discorsi al contrario, parlare dicendo ci, un oggetto magico, basato sulla tecnologia. (Vedi feticcio,
il contrario di ciò che si intende, ecc.), per sconvolgere le aspet- Talismano).
tative su ciò che potrebbe accadere. Talvolta usato come uno
dissennata saggezza: superare i limiti attraverso azioni e com-
strumento per il focus mistico. (Vedi sciamano).
portamenti apparentemente (e/o pericolosamente) irrazionali.
contromagick: un espediente metafisico grazie al quale un Sfidando il cosiddetto buon senso e i tabù sociali, un pratican-
mago tenta di cancellare gli effetti della magick di un altro mago, te supera i limiti della paura personale e della cultura normativa.
prima che essa stessa generi i suoi effetti (questo è più un termine (Vedi il contrario, Via della Mano Sinistra).
di gioco che un termine dell’ambientazione; i giocatori possono
Dormiente: una persona che non si è ancora Risvegliata
usarlo, ma i personaggi difficilmente, se mai, ne faranno uso).
rispetto alle maggiori possibilità della realtà. (Vedi La Massa,
Convenzione: con la maiuscola, indica una, o più di una, cultura normativa).
delle cinque divisioni interne dell’Unione Tecnocratica.
Effetto Rashomon, Sindrome di Rashomon: termine che
Costrutto, costrutto: con la lettera iniziale maiuscola si sta a indicare l’aver realizzato che ognuno di noi ha diverse perce-
riferisce a una delle basi della Tecnocrazia o al Regno dell’Oriz- zioni della realtà e che non esiste nessuna forma definitiva della
zonte; con la minuscola, il termine indica una persona costruita medesima. Dal gioco e film giapponese omonimi.
artificialmente.
Entropia: in maiuscolo, la forza metafisica del decadimen-
Creato: in maiuscolo, il termine si riferisce a tutto ciò che to attraverso la quale ogni cosa scorre prima di tornare nel
esiste (“tutto il Creato”). (Vedi Tellurian). Dinamismo; è anche il nome della Sfera che si occupa di tali forze.
Creature della Notte: nome generico per vampiri, licantro- Epifania: il momento del Risveglio; quel “AH!” che apre gli
pi, fantasmi e altre creature soprannaturali/paranormali presenti occhi del mago al suo nuovo potenziale.
sul piano terreno. (Vedi Deviante della Realtà).
eroe: “Qualcuno di cui valga la pena narrare le gesta;” una
credo: la forza della fede e della convinzione che permette persona che supera i suoi limiti e diventa una leggenda.
a un mago di rielaborare la realtà; anche dopo il Risveglio, un
Essenza: la personalità di un Avatar, definita come
mago deve credere con forza in qualcosa. (Vedi focus, paradig-
Dinamica, Strutturata, Errante o Primordiale; nota ai Tecnocrati
ma, pratica).
come Eidolon.
cultura normativa: mainstream, normale per la società
famiglio: uno spirito che ha assunto forma solida per di-
all’interno del mondo tecnologico/industriale. La Massa e le idee
ventare il compagno di un mago.
che la incarnano. In genere, considerato dispregiativo.

24 Maghi: L’Ascensione - Edizione Speciale 20o Anniversario


fattucchiere incolto, stregone incolto: termine sprezzante ipertecnologia: per parafrasare Arthur C. Clarke, una
per persone che usano una forma limitata di magia, al contrario qualsiasi tecnologia sufficientemente avanzata è indistinguibile
delle Arti basate sulle Sfere; a volte anche detto incantatore (vedi dalla magia; in breve, tecnomagick. (Vedi Scienza Illuminata,
Sonnambulo, magia statica, Vera Magick). Scienza Ispirata).
Feticcio: in maiuscolo, un oggetto impregnato con un Jhor: risonanza entropica; il marchio della morte che colpi-
significato rituale e/o con poteri derivati da uno spirito; in ter- sce quei maghi che lavorano a stretto contatto con gli Inferi e
mini sessuali, una pratica o una situazione di intensa fissazione con la realtà entropica.
e potenzialmente un focus della magick. Lume, il: nome leggendario per i primi maghi primordiali,
Fili Mitologici: elementi della leggenda, del folklore e della discendenti dai Puri; spesso tradotto come “i Saggi.”
mitologia che risuonano nel profondo della coscienza umana e magia: impressionanti ma limitati atti di illusione o alte-
hanno forti legami con la realtà, anche quando sembrano irreali. razione, che si inseriscono in una realtà statica, anche se sono
Carte dei tarocchi, astrologia, vampiri e possessioni demoniache apparentemente soprannaturali (vedi fattucchiere incolto, ma-
racchiudono tutte Fili Mitologici (vedi ipernarrativa). gia statica, Stasi).
focus: la combinazione di credenze, pratiche e strumenti magia(gick) caotica: una pratica mistica eclettica, non or-
attraverso la quale un mago concentra la sua magick. (Vedi todossa, personalizzata e spesso improvvisata; nonostante sia
paradigma). Come contromagick, questo è più un termine di un errore comune, NON è una pratica basata su forze maligne
gioco che un termine d’ambientazione. o intenzioni malevole.
Folli, i: soprannome dei Predoni. magick: l’Arte e la Scienza di rielaborazione della realtà
Genio, il: in maiuscolo, il termine tecnocratico per l’Avatar. attraverso la forza di Volontà Risvegliata/Illuminata e la cono-
gnosi: conoscenza intuitiva e/o iniziatica e consapevolezza scenza; anche chiamata Vera Magick. A volte scritta senza l k e
della vera natura della realtà (da non confondere con la consa- con la “a” finale, il che porta a confusione tra forme di magia
pevolezza spirituale, Caratteristica di Licantropi: L’Apocalisse). statica e dinamica.
Gnosticismo: una delle varie credenze relative a un Creato magick accidentale: un atto di magia che può essere visto
imperfetto, che può essere trasceso attraverso una conoscenza/ o considerato come una coincidenza perfettamente naturale, a
consapevolezza (gnosi) illuminata di una condizione d’esistenza cui assista qualcuno che non capisca o non creda nella magick.
superiore. La magick che rientri all’interno del paradigma dominante. (Vedi
magick volgare).
Guanto, il: barriera metafisica che separa la realtà terrena
e la Penumbra. magick volgare: drastiche ed evidenti alterazioni della re-
altà; l’opposto della magick accidentale.
Guerra dell’Ascensione, la: un conflitto secolare tra le
fazioni dei Risvegliati, che si sforzano di determinare la forma mago, magus: in termini da Risvegliato, una persona che
ultima della realtà sulla Terra. Presumibilmente questo obietti- sa come manipolare la realtà attraverso la forza della Volontà
vo (più volte vinto e perso, come l’Ascensione stessa) è più un Illuminata; anche detto Vero Mago. Dal persiano e greco antico
concetto nebuloso che un obiettivo tangibile. termini per un sacerdote zoroastriano.
hubris: un travolgente orgoglio che porta la gente all’ec- manipolatore della volontà: una persona che modifica il
cesso e alla rovina. Creato con la sua volontà... ovvero, un mago.
Illuminazione, Illuminato: in maiuscolo, un altro termine Massa, la: la maggior parte degli esseri umani; persone
per indicare il Risveglio. Usato comunemente, ma non solo, dalla non Illuminate, vale a dire, Dormienti. Anche se in origine era
Tecnocrazia. In minuscolo l’illuminazione si riferisce semplice- un termine usato dalla sola Tecnocrazia, ora non è più una loro
mente a uno stato di profonda comprensione. esclusiva. (Vedi banale, cultura normativa).
Incarna: un’entità spirituale di enorme potere. (Vedi spi- meme: un’idea, un concetto, un credo o un messaggio che
rito, totem, umbrale). ha una vita propria e si diffonde attraverso il pensiero e la cultura.
Inferi: in maiuscolo, la Bassa Umbra, luogo di morte e di Mestieri: in maiuscolo, si riferisce a una grande setta di ma-
Entropia. ghi alleati che rifiutano di unirsi alle Tradizioni, alla Tecnocrazia,
ai Predoni o ai Nephandi. (Vedi Disparati).
Infernale: proveniente dagli Inferi; se in maiuscolo, si rife-
risce a una forza o a un’entità metafisica malevola e corruttrice. microcosmo e macrocosmo: il paradigma che dice che le
(Vedi demone). piccole cose rispecchiano le cose più grandi e che tutto è con-
nesso in qualche modo. Sintetizzato dal proverbio “come sopra
Infernalista: qualcuno (non necessariamente un mago) che
così sotto”.
stringa patti con i poteri infernali.
mistico: quando viene usato per riferirsi ai maghi, “mistico”
Iniziato, iniziato: una persona che è stata introdotta ai
indica manipolatore della volontà che usa un approccio tipico della
livelli più profondi della realtà e alle culture mistiche/tecnocra-
magick (opposto al paradigma tecnologico) alla realtà e alle Arti.
tiche che lo coinvolgono. A volte in maiuscolo, quando si parla
di un mago di basso rango. Nephandus, Nephandi: i maghi dal “riflesso oscuro”, che
perseguono la Via della Discesa; famigerati per la corruzione,
iniziazione: l’introduzione di un individuo, attraverso prove
la tentazione, i depistaggi e gli inganni.
e cerimonie, a una società occulta.

Introduzione:
l’Orgoglio,
il Potere,
il Paradosso 25
neotribalismo, neotribalista: persona o filosofia basata sul
vivere al di fuori della cultura normativa, in genere, in tribù di
persone con lo stesso approccio; questi individui solitamente
abbracciano attività e sottoculture primitive moderne o post-
moderne (modificazione del corpo, festival d’arte alternativa,
vagabondaggio, mode e rituali tecnotribali, ecc.).
Nodo: cumuli di energia primordiale, da cui sgorga la
Quintessenza e in cui si manifesta la Sostanza. I nodi appaiono
spesso in luoghi carichi di massicce scariche emozionali e/o
di armonia naturale o di corruzione.
Non Risvegliato, Non Illuminato: quando questi ter-
mini hanno l’iniziale maiuscola, le due parole si riferiscono
a persone che non sono ancora pienamente Risvegliate.
Oracolo: maghi leggendari che sono già Ascesi o che si
sono fermati a un passo dall’Ascensione per aiutare (o osta-
colare) la vita sulla Terra. Spesso considerati un mito. (Vedi
bodhisattva).
Ordine della Ragione, lo: nome originale dell’Unione
Tecnocratica, attivo tra il 1325 e il 1897.
Orfano, orfano: maghi risvegliatisi da soli e/o non affi-
liati, che perseguono i propri programmi e le proprie pratiche.
Sono considerati dei pericolosi cani sciolti dalle Tradizioni e
dalla Tecnocrazia. L’etichetta orfano tende a essere scritta in
maiuscolo da queste fazioni, ma non da molti altri maghi,
che considerano tale termine un insulto.
Orizzonte, lo: una forma più spessa del Guanto di pro-
tezione che avvolge l’atmosfera terrestre e che racchiude i
tanti Altrimondi che circondano la Terra. In teoria, potrebbe
esserci un altro Orizzonte anche oltre la Luna.
paradigma: un modello di realtà che riflette un sistema
di valori. (Vedi focus, pratica, strumento).
paradigma dominante: quello che pensano molti
Dormienti di come “le cose devono essere”. I maghi sovver-
tono, trasformano e trascendono i paradigmi dominanti
semplicemente esistendo, anche se alcuni lavorano per
rafforzarlo. (Vedi magick accidentale, Tecnocrazia).
Paradosso: la forza delle realtà in conflitto, creata quan-
do un mago sbaglia nell’usare la magick o supera i limiti del
Consenso; anche chiamato Effetto Paradosso.
paranormale: termine generico per indicare forze misterio-
se, usato da persone (come i Tecnocrati) che non amano usare
espressioni come “magia” o “soprannaturale”.
Passati: creature che si ritiene mitiche, raramente viste
sulla Terra, ma comuni nelle leggende umane (draghi, chime-
re, unicorni, ecc.).
Penumbra, la: il riflesso spirituale della realtà materiale
della terra, appena oltre il Guanto; percepito e vissuto in modi
diversi da persone diverse. (Vedi Vidare).
Pogrom, il: la violenta e sistematica eliminazione dei
Devianti della Realtà da parte della Tecnocrazia; dal russo,
“Portare il tuono”.
Portale: un Cancello permanente, in genere custodito da
enigmi, sentinelle, guardiani e/o altre precauzioni.

26 Maghi: L’Ascensione - Edizione Speciale 20o Anniversario


postumano, postumanesimo: lo stadio oltre la naturale Risvegliato, il: definizione comune per i maghi in generale;
umanità, o la filosofia del trascendere l’umanità, spesso attra- usato anche per riferirsi alle Creature della Notte che possiedono
verso la realizzazione tecnologica. abilità paranormali. (Vedi Illuminazione, Non Risvegliato).
pratica: per i maghi e per la magick, la pratica riflette le Risveglio: lo stato di risveglio del potere di un mago che gli
attività e i rituali che un mago utilizza per focalizzare il suo cre- permette di rielaborare la realtà usando la Vera Magick.
do; conosciuto anche come stile di magick (vedi credo, focus, rituale: una serie di attività che servono a uno scopo più
paradigma, strumento). grande. Alcuni rituali sono semplici (bussare sul legno), mentre
Predone, Predoni: metafisici schizofrenici le cui impres- altri sono incredibilmente complessi e conosciuti solo da certe
sioni della realtà sono così sconnesse dal Consenso da esistere persone (una Messa Solenne).
effettivamente nei loro personali pozzi di realtà. (Vedi Quiete). santuario: uno spazio sicuro, mistico o scientifico appo-
Primordio, Forza Primordiale: l’energia vitale del Creato; sitamente preparato; a volte in maiuscolo, soprattutto quando
nome anche della Sfera che si avvale di quelle energie. (Vedi si parla di uno spazio che è stato preparato secondo la magick.
Quintessenza). sciamano: mistico che comunica e intercede con gli spiriti.
Procedura: in maiuscolo, un focus tecnocratico per incan- Riferendosi originariamente a un tipo specifico di guaritore/
tesimi tecnomantici. veggente siberiano, la parola ora è un termine generale che in-
Puri, I: esseri leggendari, che si dice fossero angeli, schegge dica quelle “persone visionarie”, sensibili al mondo degli spiriti,
di dèi o di altre entità mistiche. (Vedi Avatar, il Lume). che attraversano esperienze, simbolicamente o letteralmente, di
morte e rinascita. (Vedi totem).
Quiete: uno stato di disconnessione metafisica e di pazzia,
spesso causato da un uso eccessivo di magick. I Predoni si trova- Scienza Illuminata: alterazione dei modelli di realtà appa-
no in uno stato di Quiete permanente. rente fondati sulla comprensione di principi scientifici avanzati;
in altre parole, tecnomagick. (Vedi ipertecnologico, Scienza
Quintessenza: l’essenza grezza concentrata del Creato, la
Ispirata, realtà fisica).
Quinta Essenza. Conosciuta anche come la Forza Primordiale, la
Quintessenza si manifesta in Strutture attraverso l’interazione di Scienziato: in maiuscolo, si riferisce a tecnomanti Illuminati
Dinamismo e Stasi. L’Entropia distrugge, poi, quelle stesse Strutture. di alto rango, soprattutto all’interno della Tecnocrazia e della
Società dell’Etere.
Realtà: in maiuscolo, la parola si riferisce a una forma per-
sonificata o anche cosciente della realtà, ovvero la Realtà come Sfere, le: in maiuscolo, si riferisce ai nove elementi della
un essere, non uno stato. realtà (o alle aree di comprensione della realtà che si occupano
di quegli elementi), attraverso cui i maghi esercitano le loro Arti.
realtà consensuale: la realtà per come è compresa, concepi-
Generalmente sono conosciute come Corrispondenza, Entropia,
ta, conosciuta ed esperita dalla maggior parte degli esseri umani.
Forze, Materia, Mente, Primordio, Spirito, Tempo e Vita, seb-
Anche chiamata realtà terrena. (Vedi paradigma dominante).
bene spesso siano chiamate con altri nomi dalla Tecnocrazia.
realtà dinamica: la realtà in continuo mutamento; la con- (Vedi Arte, Decima Sfera).
dizione statica della realtà che viene radicalmente spostata o
Solificati, i: setta di alchimisti con una storia e un’identità
cambiata. In breve, la magick. (Vedi realtà entropica, realtà
estremamente confuse; attualmente sono identificati sia come
statica, Trinità Metafisica e altri elenchi associati).
Mestieri Disparati che come una Casata di Hermes.
realtà entropica: la realtà che si corrompe e decade, spesso
Sonnambulo: qualcuno che possiede la consapevolezza, ma
percepita e/o creata dalle forme della magick entropica o da altre
non si è ancora Risvegliato completamente; un Dormiente po-
forze dagli Inferi. (Vedi Jhor).
trebbe possedere doti insolite ma non basate sulla magick delle
realtà statica: il “momento presente” della realtà, costitui- Sfere (vedi bodhisattva, consor, fattucchiere incolto).
to dalle credenze dell’umanità, che stabilisce ciò che è possibile
Sostanza: forma fisica della Quintessenza, che spesso si ag-
nelle forme di ciò che esiste. La Vera Magick, per definizione,
grega intorno ai Nodi, o in creature soprannaturali, assumendo
sconvolge la realtà statica, rielaborandola per soddisfare i desi-
forme che sembrano appropriate alla fonte in questione (funghi
deri di un mago.
velenosi in una radura nella foresta, acqua in una fontana, san-
Reame: in maiuscolo, si riferisce a un luogo negli Altrimondi gue nelle vene di una creatura, ecc.).
che ha forma e identità coerenti.
spirito: in minuscolo, un’entità o una forza esterna alla re-
Reame del Paradosso: piccolo reame creato dalle forze del altà materiale; a volte considerato il quinto elemento, l’essenza
Paradosso al fine di isolare un mago che abbia infranto la realtà dell’anima o l’energia immateriale dietro passione ed emozione.
consensuale. In maiuscolo, la Sfera che si occupa di tali energie ed entità.
Reame dell’Orizzonte: un Reame degli Altrimondi, in Spirito del Paradosso, Entità del Paradosso: bizzarra ma-
genere costruito attraverso potenti magie. I Reami Tecnocratici nifestazione personificata del Paradosso che punisce i maghi che
sono chiamati Costrutti dell’Orizzonte. attivano l’Effetto Paradosso; probabilmente costituito dall’incon-
Risonanza: residuo metafisico; tracce di azioni passate e scio collettivo dell’umanità... o dai suoi incubi collettivi.
incantesimi frutto della magick. Comunemente (e spesso errone- Stasi: il principio metafisico della forma, generato dal
amente) nota come karma, Legge del Tre e “chi la fa l’aspetti”. Dinamismo e spezzato dall’Entropia. (Vedi Trinità Metafisica).

Introduzione:
l’Orgoglio,
il Potere,
il Paradosso 27
strega: un mistico primitivo che usa una combinazione Trinità Metafisica, la: il nome per l’interazione tra le forze
di istinto e di Antiche Usanze della più comune stregoneria, del cambiamento (Dinamismo), della forma (Stasi) e del deca-
piuttosto che l’Alta Magick Rituale. Tra i Dormienti, anche un dimento (Entropia). Conosciuta da alcuni maghi primordiali
comune termine per i disdicevoli (non sempre femminili) pra- come la Triade composta da Viride (Wyld), Vestitrice (Weaver)
ticanti delle Arti. e Vermine (Wyrm).
strumento: quando si parla di magick, uno strumento Umbra, Umbrae: uno o più dei Tre Mondi; dal latino,
rappresenta gli attrezzi e le attività coinvolte in un focus: le “Ombra”.
credenze ispirano la pratica, che si avvale di strumenti per prov- Umbra Profonda: l’aspetto metafisico dello spazio esterno.
vedere ai focus. La Tecnocrazia chiama spesso i suoi strumenti (Vedi Orizzonte, Vuoto).
apparecchi e molti tecnomanti usano questo termine.
Umbrale: qualsiasi essere non umano o nativo dell’Um-
Struttura: forma metafisica di un oggetto, corpo o energia. bra. Il termine è considerato offensivo da sciamani e spiriti, ma è
(Vedi Quintessenza). spesso impiegato da Ermetici e tecnomanti.
talento naturale: istintiva, inconscia, imprevedibile e, in Unione Tecnocratica, la: potente fazione di tecnomanti
genere, caotica espressione di talento mistico non istruito; una Illuminati dediti alla dominazione benevola dell’umanità.
delle ragioni principali per cui le persone temono gli orfani e i Divisa in cinque Convenzioni: Iterazione X, Nuovo Ordine
Predoni. (Vedi Volontà). Mondiale, Progenitori, Sindacato e Ingegneri del Vuoto. Questa
Talismano: in maiuscolo, un oggetto relativo alla magick fazione impiega invenzioni, eversioni e forza militare, cercando
impregnato di un proprio potere mistico. (Vedi Dispositivo, di ottenere il controllo globale.
Feticcio). Vampata, la: un’esplosione di energie del Paradosso.
Tecnocrate: con l’iniziale in minuscolo, una persona de- Via, la: termine poetico per indicare il viaggio di un mago
dita alle soluzioni scientifiche/tecnologiche nel governo e nella dal Risveglio all’Ascensione.
società; in maiuscolo, un membro dell’Unione Tecnocratica.
Via della Mano Destra (VMD): inseguire l’illuminazione
Tecnocrazia: con l’iniziale in minuscolo, un governo o una e la magick attraverso azioni rette, virtù e ascetismo in confor-
filosofia guidati dalla scienza e dall’industria; in maiuscolo, l’ab- mità con le leggi mortali, divine o morali. Originariamente si
breviazione per l’Unione Tecnocratica. riferiva a uno dei due diversi approcci alle Arti Tantriche, ora
tecnomagick: alterazione della realtà (vale a dire, magick) è spesso applicato a forme di magick rispettabili; viene opposta
attraverso un focus scientifico/tecnologico. alla cosiddetta poco raccomandabile Via della Mano Sinistra.
tecnomante: un mago che impiega la tecnomagick; dal Via della Mano Sinistra (VMS): pratiche mistiche che
greco, “immaginare attraverso la conoscenza empirica/abile impiegano elementi poco ortodossi e proibiti (sesso, droga, vio-
pratica.” Non in maiuscolo a meno che non si riferisca a un lenza, intossicazione, la rottura dei tabù, ecc.) come strumenti
membro della Tecnocrazia. per giungere all’illuminazione; la ricerca della ribellione e dello
Tellurian, il: l’intera realtà; tutto il Creato. sconvolgimento, in contrasto con l’ortodossia e l’ascetismo. (Vedi
Via della Mano Destra).
Terra, terreno: si riferisce sia a ciò che è del pianeta Terra,
sia al suo stato di dominio umano della realtà. Vidare: il modo in cui una persona vede la Penumbra; in-
teressa anche la destinazione di un viaggiatore all’interno degli
totem: entità spirituale che ha un interesse particolare per
Altrimondi.
una persona o un gruppo e che spesso concede favori a una
compagnia prescelta. Di solito, ma non sempre, legata a una Volontà: a volte in maiuscolo, con volontà o Volontà si in-
forza animale o naturale. (Vedi sciamano). tende la forza della determinazione e della comprensione, che
permette a un mago di alterare la realtà attraverso una scelta
Tradizioni, le: uno o più membri del Concilio delle Nove
consapevole, in opposizione al cosiddetto talento naturale.
Tradizioni Mistiche. Attualmente, queste Tradizioni sono il Coro
Celestiale (anche detti Cantanti o Coristi), il Culto dell’Estasi Vuoto, il: in maiuscolo, le più profonde distanze dello spazio;
(Sahajiya), Euthanatos (Chakravanti), Figli/Società dell’Etere il principio dell’Oblio finale; l’assoluta assenza di possibilità; il
(Eteristi), la Fratellanza Akashica (Akashayana), i Narrasogni caos primordiale; il cuore degli Inferi; tutte cose che, in sostan-
(Kha’vadi), l’Ordine di Hermes (Ermetici), Verbena (Verbenae) za, possono essere la medesima. A volte chiamato l’Assoluto,
e Adepti Virtuali (AVi). soprattutto dai Nephandi.
Transumanista, transumanesimo: persona o filosofia Web Digitale: l’aspetto metafisico di internet, generalmente
dedita a superare i limiti fisici e sociali umani, solitamente at- considerato vivo. Chiamato anche Net o Rete.
traverso la tecnologia. “Whiteout”: contraccolpo del Paradosso nel Web Digitale.
Tre Mondi, i: i tre strati della Umbra ultraterrena; le regioni Il Grande Whiteout si riferisce a un massiccio crash verificato-
della coscienza (l’Astrale o Alta Umbra), della natura (l’Umbra di si il 10 novembre 1997, che ha significativamente cambiato la
Mezzo) e della morte (l’Umbra Bassa, o Oscura). Paragonati alla rete. (Vedi le voci sottostanti per Guerriero dell’Ascensione,
Trinità Metafisica (Alta = Dinamismo, di Mezzo = Stasi, Bassa Doissetep, Porthos).
= Entropia), anche se i Tre Mondi sono composti da tutti e tre Zio Al: Aleister Crowley, famigerato occultista, sarcastica-
i principi. (Vedi Inferi, Umbra). mente chiamato da molti maghi come “Buon Vecchio Zio Al.”

28 Maghi: L’Ascensione - Edizione Speciale 20o Anniversario


Terminologia delle Disneyrdiani: designazione sarcastica per una persona
(Risvegliato o meno), ossessionata dalla cultura pop relativa alla
Tradizioni magick e dalla cultura pop fantastica; anche detto Principessa
Per le qualifiche del Concilio, vedere il Capitolo Cinque (p. o Principe Azzurro (senza differenze tra maschi e femmine).
141§). Le voci con la designazione (metaplot) descrivono perso- Doissetep: (metaplot) leggendaria roccaforte ermetica: la più
naggi o eventi facoltativi nella storia ufficiale di Maghi che un antica e più potente del suo genere, seconda solo all’Orizzonte in
Narratore può includere o ignorare. dimensioni e proporzioni. Autodistruttasi quando il Guerriero
Agente Smith: Tecnocrate generico, in genere Completo dell’Ascensione ha portato le tensioni interne al punto di rottu-
Nero o Uomo in Nero. ra, Doissetep è stata associata alla carta della Torre dei tarocchi
ed è considerata simbolo di pomposa hubris.
Alla Dante: fare qualcosa “Alla Dante”, significa fare qual-
cosa nel modo più fico possibile. dossato: afflitto dal Paradosso; soprattutto, quando si parla
di effetti persistenti di Risonanza o Paradosso.
Arcanopate: qualcuno che persegue magick e/o conoscen-
za, senza preoccuparsi circa le conseguenze, la moralità o l’etica. Élite: con la maiuscola, un mago delle Tradizioni che è sta-
(Vedi Faust). to Risvegliato dagli anni Novanta in poi ed è sopravvissuto alla
Settimana degli Incubi e alle sue ripercussioni; anche un termine
Assaggio: un’unità di misura per la Sostanza.
per Adepti Virtuali molto rispettati.
bani: titolo onorifico del Concilio che significa: “della casa
Estatico: con la maiuscola, un membro del Culto dell’Estasi.
di...”. Esempio: Spider Chase, bani Verbena.
Faust: un mago orgoglioso e/o senza scrupoli, in genere uno
Bastone del Tuono: bacchetta, bastone o dispositivo uti-
che armeggia poteri infernali, o ha le mani in pasta in brutti
lizzato per lanciare in modo spettacolare incantesimi volgari.
affari; anche termine dispregiativo per un Ermetico.
blastare: fare saltare in aria qualcuno con della volgare
Gandalfiano: un mago ermetico; in genere un insulto indi-
magia distruttiva.
rizzato a un Ermetico presuntuoso (vale a dire, la maggior parte
bongo: abbreviazione di “Suonatore di bongo”, vale a dire, un di loro); anche, Albusiano.
hippie, uno sciamano o un neotribalista, specialmente se apparte-
Gilgul: distruzione dell’Avatar di un mago, spesso come
nente alle Tradizioni degli Estatici o dei Narrasogni; dispregiativo.
punizione; dall’ebraico “metamorfosi”.
Canaglia: con l’iniziale maiuscola si riferisce a un mago
Grande Convocazione, la: il raduno dei maghi da tutto
che è andato via dalla sua setta, ha rinunciato all’appartenenza
il mondo svoltosi tra il 1457 e il 1466; fondazione del Concilio
alle Tradizioni, ha voltato le spalle ai suoi ex alleati, o è divenu-
dei Nove.
to un mercenario.
Grande Traditore, il: (metaplot) Heylel Teomim Thoabath
Cappelli Nere & Occhiali a Specchio: termine dispregia-
(“L’Abominio”), il rappresentante dei Solificati nella Prima Cabala;
tivo per i Tecnocrati e la Tecnocrazia.
tradita la Cabala, presumibilmente per svelare l’innata vulne-
Casa Propria: un Reame dell’Orizzonte congeniale ai ma- rabilità del Concilio alla corruzione. Il Guerriero dell’Ascensione
ghi delle Tradizioni e alle loro pratiche. ha affermato di essere Heylel reincarnato; la veridicità di questa
certamen: duello formale tra maghi, utilizzato come com- affermazione rimane sconosciuta.
petizione sportiva o per risolvere controversie. guerra di streghe: attriti interni o rivalità tra le fazioni mi-
CFP?: “Cosa farebbe Porthos?”. Questione mezza sarcastica stiche alleate (Tradizioni o altre).
tipica di quando si affronta una sfida scoraggiante o un enig- Guerrieri della Strada Hippie: neotribalisti. Sprezzante e
ma sconcertante; essenzialmente si traduce con un “Per capirci usato dagli estranei, spesso quando si parla di Estatici, Narrasogni
qualcosa ci vorrebbe un pazzo.” Tende a far arrabbiare i maghi e Verbenae.
più anziani, soprattutto quelli Ermetici che possono avere cono-
Guerriero dell’Ascensione, il: (metaplot) misteriosa figu-
sciuto l’arcimaestro Porthos e possono riverirlo, o disprezzarlo,
ra che sosteneva di essere un membro reincarnato della Prima
o tutte e due le cose.
Cabala, il Grande Traditore della medesima. Essendo sopravvissuto
cittadino della rete: membro Risvegliato della comunità al Gilgul, il Guerriero promise vendetta sia contro le Tradizioni
del Web Digitale. che contro la Tecnocrazia, conducendo assalti contro diversi
Colonia, la: (metaplot) roccaforte segreta del Concilio del Reami e Costrutti dell’Orizzonte, e all’Orizzonte stesso. Sebbene
Nuovo Orizzonte. si sia scoperto infine che fosse un impostore, questo Guerriero
Concilio Canaglia, il: (metaplot) misterioso gruppo o enti- dell’Ascensione ha provocato danni catastrofici alle Tradizioni.
tà che, intorno al 2002, ha iniziato a inviare indizi e messaggi a (Vedi Doissetep, Orizzonte, Porthos, Via Fragile).
maghi scelti in modo apparentemente casuale; anche noto come Merlino: termine gergale che indica un mago potente e/o
(o associato con) la Sfinge. presuntuoso della vecchia scuola; più rispettoso di Gandalfiano
Concilio del Nuovo Orizzonte, il: (metaplot) il tentativo di o Albusiano.
ricostruire il Concilio delle Tradizioni. Mondo Carnale: vecchio termine degli Adepti Virtuali per
cybersfigato: un mago vecchio stampo, fissato coi computer. il mondo fisico; considerato ridicolo e datato da molti maghi del
XXI secolo. Più semplicemente, il caro, vecchio, mondo fisico.
Cray: arcaismo per Nodo.

Introduzione:
l’Orgoglio,
il Potere,
il Paradosso 29
Oratore: con l’iniziale maiuscola, un membro dei
Narrasogni, in genere un attivista politico o uno sciamano ribelle. Terminologia della
Orizzonte: (metaplot) il centro originale del Concilio; una Tecnocrazia
massiccia roccaforte negli Altrimondi. Simboleggia l’unità delle Per ranghi e titoli tecnocratici, vedi Capitolo Cinque,
tradizioni. È stato attaccato e distrutto due volte alla fine degli (p. 172§). Nota che alcune frasi hanno significati diversi per i
anni Novanta e ora si crede che sia andato perduto. Tecnocrati rispetto ai maghi delle Tradizioni, o sono state ripe-
Piega: termine gergale per Risonanza. tute qui per maggiore chiarezza.
Porthos: (metaplot) propriamente conosciuto come arcima- Accomodamento: termine del Sindacato per una sottile
estro Porthos, questo mago ermetico era presumibilmente il più Procedura ispirata (magick accidentale).
potente mago vivente. Porthos era lievemente pazzo e, sebbene Adamita: un Tecnocrate non mutuale che si sente superiore
non fosse esattamente un Predone, la pazzia lo affliggeva pesan- al personale non convenzionale per la sua apparenza normale. (Vedi
temente. Nonostante ciò, Porthos si schierava con i più giovani biomod, clone, cyborg, naturale, pelle d’acciaio, ecc.).
maghi delle Tradizioni, ispirandoli. Si crede sia stato ucciso il 10 Adattamento al Vuoto: definizione tecnocratica per la
novembre 1997, durante la distruzione di Doissetep, avvenimento Disincarnazione.
che si presume sia stato limitato proprio dal suo estremo sacrifi-
amalgama: gruppo di operativi tecnocratici; una cabala
cio. (Vedi Guerriero dell’Ascensione, Via Fragile).
tecnocrate.
Potterare, Potterizzare: sminuire qualcosa relativo alla ma-
Amici di Courage: un famigerato gruppo clandestino di
gick e/o strabiliante; impiegare strumenti o rituali della cultura
Tecnocratici idealisti dissidenti, dediti all’eliminazione della
pop; entusiasmarsi come beoti di fronte alla magick. Ovviamente
corruzione all’interno dell’Unione; chiamati in questo modo
(e ingiustamente) dispregiativo.
in onore del leggendario agente segreto John Courage. (Vedi
Prima Cabala, la: un gruppo selezionato di nove rappre- Progetto Invictus).
sentanti per il primo Concilio ufficiale delle Tradizioni; traditi
Anomalia Dimensionale: definizione tecnocratica per la
dall’interno e dopo che molti membri vennero massacrati, i su-
Tempesta degli Avatar.
perstiti, in seguito, si sparpagliarono nascondendosi. Considerato
di cattivo auspicio per il nascente Concilio, ma anche fonte di apparato: uno strumento tecnocratico.
ispirazione per le successive generazioni di maghi. Avalon: simbolo dell’ideale tecnocratico; nel mito artu-
Protocolli, i: le leggi di condotta che teoricamente gover- riano, l’isola dove re Artù attende l’ora del grande bisogno
nano tutti i maghi delle Tradizioni. dell’Inghilterra.
sconfinare: scivolare misticamente attraverso il Guanto ed biomod: biomodifica, o anche potenziamento organico.
entrare nella Penumbra. bruciare: disinfettare una persona, un luogo o una cosa.
Settimana degli Incubi, la: (metaplot) la prima settimana Camera 101: altrimenti detta Camera Bianca, Camera Nera
di giugno del 1999; visioni e incubi di massa salutarono la na- o Camera Rossa; nome generico per una camera pesantemente
scita di un’entità terribile, misteriosa e quasi divina. Dopo aver protetta, utilizzata per il Condizionamento Sociale, l’intimida-
infuriato tra India e Bangladesh, la Tecnocrazia la nuclearizzò; zione, l’interrogatorio e la punizione; il tuo incubo peggiore.
al contempo, provocò la Tempesta degli Avatar e la fine di molte Cancellazione: con la maiuscola, una condanna a morte.
centinaia di migliaia di vite.
Centro di Spedizione: un fronte banale per un’operazione
Sfinge, la: (metaplot) entità inafferrabile che incoraggiò tecnocratica; occasionalmente denominato una casa sicura.
(e ancora incoraggia) l’unità e l’Ascensione tra i maghi delle
cesellatura: procedura basata sul condizionamento incon-
Tradizioni ormai disillusi. Per farlo, invia messaggi irrintraccia-
scio della mente, spesso utilizzata per Elaborare qualcuno senza
bili contrassegnati con una sfinge che scompare, indicando gli
che se ne renda conto.
enigmi da risolvere. (Vedi Consiglio Canaglia).
“Ci si vede”: promemoria sarcastico che ricorda che è me-
Succo: termine gergale per la Quintessenza.
glio rimanere fedeli alla Tecnocrazia... o…
Tempesta degli Avatar: (metaplot) tempesta metafisica che
Cifrato: un operaio dell’Iterazione X quasi privo di volontà;
ha reso e rende il viaggiare oltre il Guanto difficile e pericoloso.
in generale, un servitore Non Illuminato di basso livello.
Tribunale: definizione che riunisce i tre diversi generi di ri-
Circolo Interno: il massimo livello di comando e controllo
unioni del Concilio, organizzate, di solito, per risolvere questioni
tecnocratico, da cui discendono tutti gli altri elementi dell’U-
legali e/o per portare a giudizio crimini e decidere le punizioni.
nione Tecnocratica. (Vedi Torre d’Avorio).
UiN: Uomo in Nero.

cittadino: un utile impiegato, di basso livello e Non
Via delle Spine, la: vecchia versione del termine Via Fragile, Illuminato, delle Tecnocrazia, solitamente ignaro di chi e cosa
che fa riferimento al solo percorso di un singolo mago. stia servendo; il grado più basso a parte i cifrati. (Vedi cittadino
Via Fragile, la: una metafora per il cammino di un mago straordinario).
verso l’Ascensione e per l’ideale dietro le Tradizioni, nel suo cittadino straordinario: un operativo tecnocratico prezio-
complesso; dall’omonimo libro del defunto arcimaestro Porthos so ma Non Illuminato; si dice anche di una persona che può
Fitz-Empress. (Vedi Grande Traditore, Porthos, Prima Cabala, comprendere e/o essere testimone della Scienza Ispirata, senza
CFP?). dover essere prima Illuminato o Elaborato.
30 Maghi: L’Ascensione - Edizione Speciale 20o Anniversario
CIU: Codice d’Identificazione Universale, in genere com- Disinfettare: purificare la Risonanza paranormale da
posto da due lettere e una serie di numeri (ad es. KD61643), un un Nodo, o le tendenze DR da una persona (anche qui, vedi
codice binario (1001010110), o, possibilmente, un frammento Condizionamento Sociale); inoltre, eliminare tutti i dati, gli
del codice genetico. Spesso stampato o inciso sul badge, sulla indizi e le cose viventi da un luogo in cui è stata fatta irruzione.
pelle e su proprietà personali o di servizio; in breve, il nome uf- (Vedi ripulisci e saccheggia).
ficiale di un Tecnocrate. EED: Entità Extra Dimensionale; un alieno; uno spirito.
clone: un organismo artificiale, coltivato in laboratorio, in Eidolon: come detto prima, la versione tecnocratica dell’Es-
genere umano o animale, creato da campioni di cellule per repli- senza di un Avatar.
care le caratteristiche biologiche dell’originale non artificiale. Lo
Elaborare, Elaborato: Condizionamenti sociali impiegati per
si definisce sarcasticamente una “copia carbone”, qualora la tec-
affermare e garantire fedeltà all’Unione Tecnocratica; intende,
nologia di replica utilizzata sia obsoleta. (Vedi costrutto, Victor).
inoltre, chi è stato sottoposto al processo di Condizionamento.
Colonia: un Costrutto dell’Orizzonte in orbita extraterrestre.
Elaborazione: un’applicazione comune della Scienza Ispirata
Completo Nero: definizione favorita (e di genere neutro) per (vale a dire un incantesimo della tecnomagick); indica anche
indicare un agente sul campo del NOM (vedi Condizionamento l’atto di Elaborare qualcuno.
Sociale: metodo d’influenza mentale, finalizzato a garantire la
EPV: Entità Post Vita; un fantasma.
lealtà e la comprensione; indica anche un sistema di suggestioni
e di meccanismi mentali usato per eliminare le individualità di- eso: in gergo tecnocratico, un cyborg palese; anche EsoJock.
rompenti, assicurare conformità e iniziare un nuovo arrivato al fallimento: eufemismo del Sindacato per un assassinio.
paradigma tecnocratico; infine, una forma di punizione utilizzata fluttuazioni di mercato: termine del Sindacato per indica-
per modificare il comportamento di un Deviante della Realtà o re gli Effetti Paradosso, basato sulla visione della realtà come un
di un tecnocrate non mutuale, votandolo alla causa tecnocratica. mercato aperto di idee.
(Vedi Elaborare, Riprogrammare).
Forza Primordiale: il nucleo energetico all’interno di tut-
Controllo: l’ideale tecnocratico; l’incarnazione dell’ideale te le cose; chiamata dai Devianti della Realtà, la Quintessenza.
tecnocratico; si riferisca anche a un individuo/gruppo enig-
frankensteiniano: in gergo tecnocratico, uno scienziato (so-
matico denominato Controllo, che incarna e impone l’ideale
litamente un Progenitore o un Ingegnere del Vuoto), le cui teorie
tecnocratico.
e/o pratiche sono estreme e inquietanti anche per gli standard
Convenzione: una delle cinque divisioni all’interno dell’U- della Tecnocrazia; a volte, usato come aggettivo: “Hai agito in
nione Tecnocratica. modo piuttosto frankensteiniano poco fa...” Chiamato anche
Convenzione della Torre Bianca: la fondazione dell’Ordine mangiastelle, scienziato pazzo o moreauviano.
della Ragione, a partire dal l’1 marzo 1325; la fronte: base delle operazioni tecnocratiche tra la Massa,
Dichiarazione della Torre Bianca, ratificata ufficialmente camuffata da banale ufficio, abitazione o altro luogo. (Vedi
il 25 marzo 1325, creò quella che sarebbe poi diventata l’Unio- Centro di Spedizione).
ne Tecnocratica. Genio, il: come scritto sopra, la versione tecnocratica di
Costrutto: con l’iniziale maiuscola, una roccaforte tec- un Avatar.
nocratica (anche detta Cappella); in minuscolo, un organismo geningegneria: ingegneria genetica avanzata, spesso utilizza-
creato artificialmente o un operativo potenziato. (Vedi biomod, ta su operativi biomod, costrutti o altri organismi; una specialità
clone, cyborg, ecc.). dei Progenitori.
crimine di realtà: violazione delle leggi stabilite dal Consenso Grado Assoluto: cessazione e cancellazione dai ranghi
con fenomeni metafisici/paranormali; in parole povere, utiliz- dell’Unione; anche denominato Grado 7 e il settimo grado.
zando la magick o altri poteri soprannaturali. (Vedi Devianza, (Vedi Cancellazione, azzeramento, Camera 101).
Deviante della Realtà).
Grande Profondo, il: termine gergale per l’Universo Profondo.
cyborg: operativo organico potenziato meccanicamente,
iceberg: un killer spietato, solitamente del NOM.
solitamente umano ma occasionalmente anche animale.
influenza: manipolazione di uno o più dei nove principi
datacrawl, il: un flusso diretto di dati importanti che si
essenziali della realtà, ovvero le Sfere; inoltre, un termine per
muove lentamente attraverso la visione periferica degli occhia-
influenza sociale (ad esempio, influenza all’interno dell’FBI).
li, della visiera o della schermata di un operativo; ufficialmente
indicato come Visual Data & Analysis Spectrum (VDAS). innalzamento: il processo mediante il quale un gruppo
eleva un altro gruppo sopra le precedenti limitazioni fisiche o
Dati: con l’iniziale maiuscola, si riferisce alla versione tec-
mentali, portandolo a un nuovo stato progressivo dell’evoluzione.
nocratica della Sfera della Corrispondenza. Il Principio (o Sfera)
dei Dati si avvale delle informazioni come di un ponte tra per- ipermatematica: principi di matematica esoterica, spesso
sone, luoghi ed eventi. oltre la comprensione delle persone Non Illuminate. (Vedi iper-
tecnologia, Scienza Ispirata, Utilità Primaria, realtà fisica).
dedalico: vecchia definizione per indicare un Tecnocrate
dell’Ordine della Ragione; da Dedalo, il leggendario artigiano ipernarrativa: figure archetipiche, tropi o altri elementi
greco. che si ripresentano nella conoscenza umana e nei media; parti
del subconscio dell’umanità profondamente radicati, che pos-
Devianza: abbreviazione per Deviante della Realtà; anche DR.
sono essere utilizzate per convincere o sedurre una persona o
Introduzione:
l’Orgoglio,
il Potere,
il Paradosso 31
una società. Si riferisce anche a una particolare sensibilità di Metodologia: una divisione all’interno delle Convenzione
interazione con l’ipernarrativa, che consente a una persona di Tecnocratica.
“vivere” la storia. (Vedi Fili Mitologici). Minaccia del Nulla: (metaplot) forse la più grande minac-
ipnopedista: Dispositivo utilizzato per scaricare informa- cia che il mondo abbia mai conosciuto... e di cui solo alcuni
zioni nella mente di un agente dormiente. Ingegneri del Vuoto sono a conoscenza. (Vedi la sezione Unione
Iteratore: abbreviazione per un membro dell’Iterazione X. Tecnocratica nel Capitolo Cinque per ulteriori dettagli).
Kamrad: con la maiuscola, i cittadini Socialmente Modello HIT: uno dei cibernetici robot killer della serie
Condizionati dell’Iterazione X; altrimenti, un nome comune per HIT; anche termine gergale per una macchina che uccide spie-
i cittadini di basso rango di tutte le Convenzioni. tatamente e in modo violento.
lavaggio a secco: risolvere un problema senza impiegare naturale: un essere umano non potenziato (al contrario di
la violenza. un costrutto), nato e cresciuto nel mondo banale prima di unirsi
alla Tecnocrazia. (Vedi Adamita).
Legittimazione: comprensione del potere di una mente il-
luminata e di una Scienza Ispirata; in termini mistici, il Risveglio. non mutuale: chi non corrisponde alla generosità dell’U-
Inoltre, un termine molto usato per ciò che i Devianti della nione; sleale; ingrato; chi destabilizza il morale o un’efficienza
Realtà chiamano l’Ascensione. ottimale; una persona o un costrutto che rappresenta una mi-
naccia all’interno dell’Unione.
Linee del Fronte, le: La realtà terrena, così chiamata per
le sue infestazioni di DR. nuova vita: l’esistenza di un Tecnocrate dopo essere diven-
tato un membro iniziato dell’Unione Tecnocratica, in genere
Mediazione: un termine tecnocratico per la Cerca, in cui
contrassegnata da una nuova identità e dalla fine della sua pre-
il Tecnocrate si sforza, attraverso enigmi mentali, di sbloccare
cedente esistenza da Non Illuminato.
la più profonda comprensione all’interno del suo subconscio
(questa, perlomeno, è la posizione ufficiale di quello che accade...). Op: abbreviazione di operativo.
mutuale: cooperativo e reciproco; agire nel rispetto di un Operativo: con l’iniziale maiuscola, un agente Illuminato
collega tecnocrate e della Tecnocrazia in generale. (Vedi non del NOM, che si specializza nello spionaggio; in minuscolo,
mutuale). qualsiasi membro illuminato dei ranghi intermedi dell’Unione.
Occhiali Neri & Occhiali a Specchio, Ragazzi in Nero,
UiN).

32 Maghi: L’Ascensione - Edizione Speciale 20o Anniversario


Panopticon, il: (metaplot) una forza d’élite trasversale alle Scienza Ispirata: teorie e pratiche delle Procedure di real-
Convenzioni i cui operativi hanno il compito di rintracciare e tà avanzata, ovvero la tecnomagick. (Vedi Scienza Illuminata).
sradicare la Sfinge e i suoi alleati, spesso usando metodi estremi. Sei Gradi di Separazione: scala di fiducia e lealtà all’interno
Parlare alla Massa: esporre qualcosa in termini compren- della Tecnocrazia; il grado 1 significa massima fiducia, dove invece
sibili per la Massa, vale a dire, usando parole e termini banali, il grado 6 riflette l’imminente congedo. (Vedi Grado Assoluto).
non nel gergo tecnocratico. Simposio: assemblea di Tecnocrati di alto rango, usata per
pelle d’acciaio: un cyborg palese, dispregiativo. governare e dirigere le operazioni all’interno di una determinata
personale non convenzionale: operativi potenziati, biomo- regione o struttura.
dificati, o creati artificialmente. (Vedi clone, costrutto, cyborg, Sommatoria, la: paradigma del Sindacato per la realtà;
UMREV, ecc.). spesso espressa come “massimo profitto, minimo rischio”.
PFG: Pistola Fottutamente Grande; qualsiasi arma a distan- Sparlata: gergo e/o insulto tecnocratico; spesso considerato
za e portatile che sia capace di scatenare una forza incredibile. leggermente (e a volte seriamente) non mutuale.
Pogrom, il: come scritto sopra, la soppressione violenta Subdola, Influenza o Procedura: Scienza Ispirata o iper-
e la rimozione dei Devianti della Realtà (in alcune varianti del tecnologia impiegata per non apparire tecnologicamente troppo
metaplot, il Pogrom è stata sospeso o terminato; in altri, è an- avanzati dinnanzi alla Massa (in termini di gioco, tecnomagick
cora in pieno vigore). accidentale).
potenziamento: miglioramenti artificiali su una struttura superstizioso: insulto diretto per i maghi mistici o i loro
organica esistente. (Vedi biomod, cyborg). seguaci.
Precetti di Damian, i: essenziale codice etico e operativo Supervisore: con la maiuscola, un Tecnocrate di rango
per l’Unione nel suo complesso. superiore, in particolare uno assegnato a dirigere e monitorare
Primium: lega segreta creata per Dispositivi ipertecnologici; squadre di subordinati.
anche usato per cancellare gli effetti di variazioni metafisiche dei testa d’acciaio: termine offensivo per un cyborg palese; in-
Devianti della Realtà (in termini di gioco, un metallo che ha dica anche un Tecnocrate testardo o fanatico.
proprietà intrinseche di contromagick). topo da laboratorio: gergale per un Tecnocrate che trascor-
Principio Antropico Illuminato, il: teoria tecnocratica re la maggior parte o tutta la sua vita in un laboratorio o in un
secondo cui gli esseri umani creano le condizioni per una realtà Costrutto dell’Orizzonte, lontano dalla realtà delle Linee del Fronte.
adeguata all’uomo attraverso un accordo conscio e inconscio; in Torre d’Avorio, la: il gruppo predecessore del NOM; inol-
breve, la convinzione che le persone (soprattutto le persone illu- tre, la cittadella ufficiale del Circolo Interno e, di conseguenza,
minate) creino e mantengano la realtà come noi la conosciamo. della consolidata leadership tecnocratica.
Progetto Invictus: gruppo segreto di idealisti tecnocrati UMREV: Unità Modulatrice della Realtà per le Entità
che contrastano l’infezione dei Nephandi e la crescente hubris Viventi; un agente operativo degli Ingegneri del Vuoto geningene-
all’interno dell’Unione. (Vedi gli Amici di Courage). rizzato per migliorare le sue prestazioni nell’Universo Profondo.
proletario: termine sprezzante che si riferisce a un cittadino Considerato l’origine dei miti dei Dormienti sugli alieni grigi.
dell’Unione di basso rango. Unione, la: abbreviazione per Unione Tecnocratica.
Ragazzi in Nero: si riferisce agli operativi del NOM; lieve- Universo Profondo: il nome tecnocratico per l’Umbra
mente dispregiativo. Profonda; spazio esterno.
realtà fisica: le leggi esoteriche di causa ed effetto; i principi Uomo Magico: termine sardonico per indicare un agente
profondi della fisica elementare; la metafisica applica alla scienza; operativo di successo del Sindacato.
in altre parole, tecnomagick. (Vedi Scienza Illuminata, Scienza
Utilità Primaria: L’unione psicologica e ipermatematica tra
Ispirata, ipermatematica, ipertecnologia).
desiderio umano e realtà fisica; in breve, la versione del Sindacato
Riprogrammare: l’uso estremo del Condizionamento della Sfera del Primordio.
Sociale al fine di eliminare comportamenti non mutuali e sleali;
vecchia vita: l’identità e lo stile di vita perseguito da un
in breve, il lavaggio del cervello tecnocratico.
Tecnocrate prima di entrare nelle file dell’Unione Tecnocratica;
ripulisci e saccheggia: incursioni violente in cui gli opera- in genere, lasciati indietro al momento di piena adesione all’in-
tivi distruggono un luogo, uccidono tutti, confiscano tutte le terno dell’organizzazione.
proprietà e i dati, per sostituirli con materiali e dati falsi e cloni,
Victor: costrutto geningegnerizzato, con lo scopo di miglio-
o per disinfettare l’intera locazione.
rare la condizione umana; conosciuto per il suo bell’aspetto, le
SCAC, “Scacchi”: Specialisti di Correzioni delle Anomalie sue capacità fisiche, la sua stabilità mentale precaria e le sue stra-
Computazionali, una divisione trasversale alle Convenzioni, de- nezze caratteriali. (Vedi clone, personale non convenzionale).
dicata a neutralizzare i pericoli informatici tra la Massa.
Vuoto: con l’iniziale maiuscola, un termine storico per l’U-
Scienza Dimensionale: versione tecnocratica della Sfera niverso Profondo, le frontiere da scoprire e le regioni inesplorate;
dello Spirito, basata sull’esplorare e controllare le dimensioni al- inoltre, un termine gergale tecnocratico per uno o più Ingegneri
ternative e le energie a loro associate. del Vuoto, che suggerisce che tali operativi siano privi di perso-
nalità, o che evitino gli altri Tecnocrati e le loro preoccupazioni.

Introduzione:
l’Orgoglio,
il Potere,
il Paradosso 33
BOOK I:
AWAKEN
Change uncontrolled is madness.
Porthos Fitz-Empress,
The Fragile Path