Sei sulla pagina 1di 186

Rita Cavallaro (Order #13559071)

Rita Cavallaro (Order #13559071)


Alberto Tronchi / Daniel Comerci

Rita Cavallaro (Order #13559071)


Testo: Alberto Tronchi
Illustrazione e grafica: Daniel Comerci
Revisione testi: Natascia Cortesi
Siti Web: www.blackbox-games.com

Ringraziamenti: Matteo Mazzoli, Attilio Bravi, Alberto Lolli, Natascia Cortesi, Fabiana
Gasperini, Stefano Maioli, Enrico Ronconi, Gianpaolo Benedetti, Fabio Bianchetti, Andrea Aparo,
Giovanni Micolucci, Luca Maiorani, Antonio Amato, Daniele Di Rubbo, Eugenio Lauro, Brian
Caleffi, Danilo Sesti, Sebastiano Soprana, Andrea Nucci, Sebastiano Merlino, Diego Minuti,
Marco Bartolini, Samuele Vitale, Matteo Morra, Giuliano Gianfriglia, Giancarlo Borracci, Paolo
Guccione, Luca de Marini, Thor Hulfsson, Salvo Giliberto, Salvatore Ietta, Massimo Cortese,
Gabriele Cardi, Gioacchini Giulia, Fabio Andruccioli, Gianpiero Marchisella.

E in particolare, grazie a Nicola Urbinati di Dreamlord press per la grande occasione offertaci
per realizzare Evolution Pulse.

A Natascia, che da 10 anni (3075840000 secondi) riporta in fase la mia realtà ogni volta che
ne ho bisogno.
-Alberto

A Valentina, perché tutto quello che faccio esiste soprattutto grazie a te.
A Brian.
-Daniel

Quest’opera si basa su Fate Core System e Fate Accelerated Edition (http://www.faterpg.com/), prodotti della
Evil Hat Productions, LLC, sviluppati, scritti ed impaginati da Leonard Balsera, Brian Engard, Jeremy Keller,
Ryan Macklin, Mike Olson, Clark Valentine, Amanda Valentine, Fred Hicks, e Rob Donoghue, e sulla loro
traduzione italiana effettuata da Fateitalia.it, e distribuiti sotto la licenza Creative Commons Attribuzione 3.0
(http://creativecommons.org/licenses/by/3.0/).
Fate™ è un marchio registrato di Evil Hat Productions, LLC. Il logo Powered by Fate è © Evil Hat Productions,
LLC, ed è usato su permesso.

Evolution Pulse
Alberto Tronchi/Daniel Comerci
Copyright © 2014

Softcover ISBN: 978-88-909768-4-1


PDF ISBN: 978-88-909768-6-5

Prima Ristampa, Dicembre 2014 - Stampato da Stampalibro.com

Questo gioco è frutto di fantasia. Ogni riferimento a fatti e persone reali è del tutto casuale.
L’opera compresa tutte le sue parti, è tutelata dalla legge sui diritti d’autore. È vietata, se non espressamente
autorizzata, la riproduzione in ogni modo e forma, comprese fotocopie, la scansione e la memorizzazione
elettronica. Ogni violazione sarà perseguibile nei modi e nei termini stabiliti dalla legge.

Rita Cavallaro (Order #13559071)


Index
## LOG 0001 - IL MONDO DI EVOLUTION PULSE 5
## LOG 0002 – TERMINOLOGIE 11
## LOG 0003 - PROXY 13
Approcci24
Talenti27

## LOG 0004 - HYONOS 35


Approcci42
Talenti44

## LOG 0005 – HYDRAH 51


Approcci57
Talenti60

## LOG 0006 – OBSCURA 69


Approcci74
Talenti76

## LOG 0007 – HEKATH 83


Talenti94
Template Base Hekath 97
Hekath MkAlfa 98
Hekath MkBeta 100
Hekath MkGamma 104

## LOG 0008 – LOSTZONE 123


Droni serventi 133
Chimere134
Altri Executor 136
Mutanti  138
LostH140

## LOG 0009 – LA REALTÀ VISTA DAI TUOI OCCHI 143


Le sette domande 143
Creazione dei personaggi 148

## LOG 000_EXTRA - LOSTH COME ARCHETIPO 163


Approcci165
Talenti169

## LOG 001_EXTRA – SCHEDE DI GIOCO 178

Rita Cavallaro (Order #13559071)


Rita Cavallaro (Order #13559071)
LOG 0001 - IL MONDO DI EVOLUTION PULSE
Yaska prese la sesta uscita dopo la Connessione scendendo lungo le rampe di
carico. Non era usuale spingersi così lontano dal Server, la mancanza di fluido
Machima non era ancora ai livelli di emergenza, ma provvedere per tempo non
era certo una brutta abitudine.
Oltre il settimo livello, il lungo corridoio procedeva a vista d’occhio, mentre la
maggior parte delle porte d’accesso erano in stato di blocco, le lampade di via
emettevano una fioca luce turchese cosa ben strana visto l’orario. Il terminale di
gestione del settore aveva evidentemente bisogno di una sincronizzazione. Il cor-
ridoio era pieno di detriti e vecchie tute Naxz5, oramai inservibili. Un vecchio
labordroide era riverso al suolo, per gran parte distrutto da chissà quale impatto.
Yaska prese una piccola rincorsa e saltò oltre il rottame, puntando i piedi sulla
parete. Atterrando, colpì erroneamente una piccola scatola nera che prese a rote-
are sul pavimento, spinta dall’involontario calcio. L’amplificatore emise una luce
intermittente in risposta, per poi spegnersi definitivamente. Yaska lo raccolse per
un rapido esame. Ancora funzionante, pensò, con qualche piccolo aggiustamento.
Sorrise all’immagine di Ghea che lo stringeva tra le mani.

Una vibrazione lo riportò alla realtà.


I neon tremolarono flebilmente perdendo d’intensità. Per un attimo, Yaska ebbe
un brivido lungo la schiena. Fece un lungo respiro, gli Angeli proteggevano la
zona, non doveva temere.
Incapace di togliersi quella sensazione, decise che era comunque il momento di
rientrare. Un’altra vibrazione, molto più vicina, le luci si affievolirono e presero un
inquietante colore cremisi… il terminale aveva davvero bisogno di una regola-
ta. Sbuffò e fece una boccaccia per sdrammatizzare. Un suono secco e profondo.
Istintivamente, Yaska si girò di scatto. Lo vide.
L’essere era a una decina di metri, appena accanto alle rampe. La massa oscura
mutava incessantemente, come se al suo interno una torma di ratti impazzita cer-
casse con ogni mezzo di trovare una via d’uscita. Un tentacolo deforme e sgraziato
tastava il pavimento in una spasmodica ricerca, rilasciando fili di materia nera
che al contatto del suolo si contorcevano come vermi animati da una nuova vita.
Yaska voleva gridare. Una testa deforme emerse dal corpo oscuro, si squarciò a
metà rivelando una fila di fauci ricurve e vibranti. Escrescenze bulbose esplosero
rilasciando altra materia nera: al loro interno, occhi alieni e vuoti puntarono nella
sua direzione.
Yaska voleva fuggire. L’essere si erse, mentre gambe e braccia in spasmodica fi-
brillazione protendevano dalla massa brulicante.
Yaska avrebbe voluto fare qualsiasi cosa, anche solo dare un addio a Ghea.
L’Hekath in un attimo fu su di lui.

Rita Cavallaro (Order #13559071)


UN OSCURO FUTURO IN EVOLUZIONE

I know the pieces fit cause I watched them fall away


Mildewed and smoldering, fundamental differing,
Pure intention juxtaposed will set two lovers souls in motion
Disintegrating as it goes testing our communication
The light that fueled our fire then has burned a hole between us so
We cannot see to reach an end crippling our communication.
-Tool - Schism-

Chiudi gli occhi, immagina immense città ipertecnologiche e imponenti che


si espandono per tutta la superficie del globo, immagina un futuro lontano,
remoto, dove la tecnologia ha compiuto passi da gigante, in cui l’uomo ormai
è perfettamente integrato.
In questo mondo, tutti i servizi primari sono gestiti da Intelligenze Artificiali e
da droidi appositamente creati per sostenere l’uomo in ogni sua attività. Puoi
viaggiare da un punto all’altro della terra in poche ore. Puoi rimodulare parti
del tuo corpo che non ti piacciono, o riprogrammare la tua mente per can-
cellare ricordi che ritieni scomodi o traumatici. Un futuro perfetto e radioso,
dove l’umanità ha raggiunto una nuova evoluzione.

Una piccola scatola nera, al suo interno qualcosa di sconosciuto e alieno.

Chiudi gli occhi, senti il battito del tuo cuore? Il mondo che conosci, ogni sin-
golo atomo, si muove al ritmo del tuo cuore.

La scatola viene aperta, la realtà viene rimodulata secondo antichi e inspie-


gabili comandi, senti il battito del tuo cuore? Tutto ora si muove e muta se-
guendo il suo ritmo.

Apri gli occhi, ci sono ancora le immense città, abbandonate e distrutte. Gli
uomini vivono rifugiati nei più bui recessi, nella paura e nella disperazione. I
droidi sono solo vecchi rottami, le Intelligenze Artificiali solo vecchi baluar-
di di un tempo che fu. Su tutto questo un’ombra oscura e infinita, famelica,
aliena.

Chiudi gli occhi, ascolta il battito del tuo cuore, il ritmo dell’evoluzione.

Rita Cavallaro (Order #13559071)


EVOLUTION PULSE
Evolution Pulse è un ambientazione compatibile con il regolamento Fate
Base/Fate Accelerato. In questo libro, troverai tutte le informazioni per gio-
care e vivere avventure in un oscuro futuro, dove si muovono personaggi unici
e in grado di manipolare la realtà. Troverai tutte le indicazioni e i suggeri-
menti utili a portare nelle tue partite le particolarità del mondo di Evolution
Pulse: dai caratterizzati Executor, i personaggi legati alle varie Intelligenze
Artificiali, ai temibili e letali Hekath, i mostri interdimensionali che hanno
divorato e distrutto il mondo. Evolution Pulse getta le sue fondamenta sui
personaggi protagonisti, sulle loro idee, e sul modo in cui si approcceranno
a un futuro in cui saranno l’ago della bilancia nelle sorti del mondo. Potrai
giocare partite cariche di azione e combattimenti ipercinetici, ma senza mai
dimenticare il lato umano e fragile di chi combatte per salvare il mondo, ma
soprattutto la propria umanità.

Puoi trovare la SRD con tutte le regole complete di Fate Base e Accelerato su
http://www.fateitalia.it/

Fate è pubblicato in Italia da Dreamlord Press.

con il Fate
Evolution Pulse si presta tranquillamente a essere giocato anche
cono
Accelerato, dovrai unicamente tenere a mente che i Talenti differis
ari sa-
leggermente da quelli presentati nel manuale e anche gli Avvers
al Fate
ranno più completi. Troverai tutte le info per adattare le tue partite
I (p.143).
Accelerato nel Log 0009 - LA REALTA’ VISTA DAI TUOI OCCH

Fate Base è un sistema estremamente versatile, e nelle tue partite potrai de-
cidere quali regole utilizzare per meglio approfondire i vari aspetti del gioco
che più ritieni interessanti. Tieni a mente che Evolution Pulse utilizza il siste-
ma degli Approcci, mutuato dalla versione Accelerarata, per caratterizzare
i personaggi. Ogni tipologia di personaggio ha i suoi Approcci unici e carat-
teristici con cui affrontare le avventure, i suoi Talenti specifici e una serie di
suggerimenti su come gestire gli aspetti e le conseguenze in gioco.
Pur mantenendo la grandissima libertà creativa tipica di Fate, Evolution Pul-
se propone delle tipologie di personaggio molto caratteristiche, per meglio
rappresentare la particolarità dell’ambientazione. Troverai le descrizioni e le
relative opzioni di gioco, nei capitoli relativi a ogni fazione del mondo di Evo-
lution Pulse.

Rita Cavallaro (Order #13559071)


Rita Cavallaro (Order #13559071)
IL CONCETTO DI FRAMEWORK
Mentre leggerai questo manuale, tieni sempre a mente il concetto di Fra-
mework. Come in informatica, Evolution Pulse è un software, realizzato per
stimolare la tua fantasia e aiutarti a darle forma seguendo alcuni consigli e
indicazioni. TUTTO in questo manuale, dai racconti a ogni singola immagi-
ne, è stato creato con l’idea di visualizzare un mondo futuristico e oscuro in
cui ambientare le tue avventure. Sentiti libero di rimodellare, rielaborare e
adattare il mondo di Evolution Pulse alle tue esigenze, a quello che vorresti
giocare, e soprattutto al modo in cui vorresti giocare. Prima di proseguire, ci
sono comunque un paio di elementi che potremmo definire fondanti dell’am-
bientazione, e quindi imprescindibili.

I protagonisti di Evolution Pulse sono individui fuori dall’ordinario, potentis-


simi e in grado di agire sul mondo in modo radicale, ma sono anche uomini,
o almeno ciò che resta di un’umanità ormai alla deriva. Hanno bisogno di
relazioni, e di esplorare il proprio lato umano.

Il mondo di Evolution Pulse è oscuro, violento e crudele. Tutto può essere sal-
vato, ma ciò vuol dire solo rimandare la fine di qualche ora, o forse qualche
giorno. Tutto muta e scompare, fagocitato dalla furia Hekath, fino a quando i
protagonisti non decideranno le sorti dell’umanità.

Basta così, non ci sono altri dogmi da seguire, altri punti fermi imprescindi-
bili o altre parti immutabili. Tutto il resto è in mano tua, crea le tue storie ed
esplora quello che ritieni più interessante, evolvi il mondo e plasmalo in base
alle tue scelte.

Come giocatore, hai il potere di manipolare la realtà, fuori e dentro il gioco.


Usalo.

Rita Cavallaro (Order #13559071)


Rita Cavallaro (Order #13559071)
LOG 0002 – TERMINOLOGIE
Prima di iniziare, è bene conoscere il linguaggio base del mondo nel trentu-
nesimo secolo. Le tre IA che hanno preso in carico la salvezza dell’umanità
hanno codificato una terminologia universale, utile a comprendere istantane-
amente le situazioni di pericolo, e particolari che si possono presentare nella
dura vita dell’Executor.

[ Black Box ] il nome dato al contenitore del programma che regola la realtà del mondo
[ IA ] Eden, Nirvana e Olympus, le tre Intelligenze Artificiali rimaste attive in difesa
dell’umanità
[ Executor ] termine generico per definire gli Operativi, i servitori delle IA
[ Proxy ] gli Executor al servizio di Nirvana
[ Hydrah ] gli Executor al servizio di Olympus
[ Hyonos ] gli Executor al servizio di Eden
[ Algorithm ] operazioni codificate che i Proxy usano per manipolare la materia e disper-
dere meno energia negativa
[ Bios ] il programma principale con cui gli Hydrah possono interfacciarsi a tutte le
apparecchiature tecnologiche
[ Wizard ] operazioni codificate attraverso preghiere e mantra che gli Hyonos utilizzano
per manipolare la materia
[ SafeZone ] le città protette da Nirvana, Eden e Olympus
[ Log ] connessione alle tre IA
[ Access point ] i portali di collegamento tra le SafeZone e le LostZone

[ LostZone ] tutto il resto del mondo in balia della rovina


[ LostH ] gli uomini che vivono nelle LostZone
[ ExData ] gli sterminati complessi abitativi abbandonati delle LostZone
[ Server ] comunità dove i LostH collaborano attivamente con le IA

[ MK Alfa, Beta Gamma ] le tre evoluzioni conosciute degli Hekath


[ Factory ] Insediamenti Hekath dove vengono riconvertiti e sfruttati gli umani
[ Crack ] quando l’infestazione Hekath inizia a modificare l’ambiente esterno e gli umani
che vi abitano, corrompendoli
[ Crux ] le terribili macchine di tortura utilizzare dagli Hekath per estrarre energia
dagli esseri viventi.
[ Firewall ] indicazione operativa per la messa in sicurezza di una zona infestata
[ Obscura ] umani infestati dalla materia Hekath e ibridi tra le due razze
[ Virus ] le mutazioni che permettono agli Obscura di utilizzare il potere Hekath

Rita Cavallaro (Order #13559071)


Log957-35-77 access 559xv Mappa Globale ver45.7 Aggiornamento 4bxz

Distribuzione ExDATA. Accuratezza 38,35%. Popolazione LostH stimata 3.200.000.000


Percentuale abitativa -*Sconosciuta.
Percentuale genoma puro 13% (stima DF348X)
Tempo di aggiornamento -*Sconosciuto.
Presenza Hekath permanente 47% (stima FG999U)
Central Europe Paris
Arcologia Vaticana Coperture Rete Globale CDR236 V4.9 39%
Cairo-Alexandria Axis Funzioni primarie Cyberservizio FRD££ V7.4 65%
Blocco Nigeriano
Cape Town Arcology ExData in servizio instabile 12% (stima EESWE5)
Riserva del Mar Nero/A sse Istanbu l-Atene
ExData in servizio discontinuo 57% (stima QZY99)
Federazione di Mosca
Blocco industriale di Mumbai Server FRD697 (Nirvana) 125
Arcologia Dehli-Calcutta
Asse industriale Beijing-Shanghai Server GHTJH9 (Eden) 84
Nuova Tokyo
Server HJKIU1 (Olympus) 59
Riserva delle Filippine/Manila City
Asse Boston-New York-Atlanta Server GJASER64 (Valhalla) 3
Arcologia di New Mexico City
Asse San Francisco-San Diego Factory - attività permanente secondo protocollo
Arcologia di Rio Sau Paulo
4567.76RRTRF 144
Buenos Aires Industrial Group

Rita Cavallaro (Order #13559071)


LOG 0003 - PROXY
The world is a vampire, sent to drain
Secret destroyers, hold you up to the flames
And what do I get, for my pain?
Betrayed desires, and a piece of the game
Even though I know - I suppose I’ll show
All my cool and cold - like old job
Despite all my rage I am still just a rat in a cage
Despite all my rage I am still just a rat in a cage
Then someone will say what is lost can never be saved
Despite all my rage I am still just a rat in a cage
-The Smashing Pumpkins - Bullet whit butterfly wings –

## Log 12-45-6
I sensori impazziscono, travolti dall’onda d’urto dell’esplosione. Muovo veloce-
mente verso il pod di salvataggio, o almeno quello che ne resta. Brandelli di Heka-
th si dimenano spasmodici al suolo in un ultimo disperato tentativo di assorbire
energia. Arrivo alla capsula e mi blocco davanti al portellone ancora intonso, no-
nostante l’urto. Seguo il battito… quattro, cinque, deformo il metallo e strappo la
porta, scagliandola via. La ragazzina è ancora viva, trema e mi guarda atterrita.
L’analisi di Nirvana arriva in 2.9 secondi. 76% di gene puro. Poteva andare peggio.

Black Box
Anno 2917, l’uomo scopre in Antartide un’antica base sotterranea, opera di
una civiltà sconosciuta. Dopo mesi di studio che portano all’unione delle più
grandi potenze mondiali, le porte della base vengono aperte e il suo conte-
nuto rivelato al mondo. Una piccola scatola nera 20x20 cm. Avevamo trovato
Dio, ma ancora non lo sapevamo.

## Log 12-46-8
La ragazzina si chiama Ghea, viveva nel Server del settore Lost 9, blocco 11.
Quando gli Hekath hanno attaccato, gli Anziani l’hanno fatta fuggire con il pod
di salvataggio. È incredibile come i LostH abbiano un istinto particolare nel fare
la cosa giusta al momento sbagliato. Ghea mi chiede che fine hanno fatto i suoi
amici. Fingo di non sentire.

13

Rita Cavallaro (Order #13559071)


Heart
La Black Box viene studiata dalle migliori equipe mondiali, ma per diversi
anni non si ottengono risultati. Quando i primi tentativi di variazione ma-
gnetica danno un riscontro, ormai è troppo tardi. La scatola si apre e si attiva.
Caso? Sfortuna? Non è bello pensare che il giudizio divino avvenga per un
errore di calcolo. Ma così è stato. La realtà viene riformata a livello particel-
lare, perdendo la solidità che gli antichi creatori le avevano dato. È il caos. Il
cuore è l’organo più importante del corpo umano, lo sappiamo tutti a livello
inconscio, se smette di battere è game over. Evidentemente lo pensavano an-
che i nostri antichi creatori, modellando la realtà fisica su precisi input elet-
tromagnetici dati dal battito cardiaco. Aprendo la Black Box abbiamo messo
mano sul programma principale della nostra esistenza, con la precisione di
un bambino che sbatte le mani sulla tastiera di un computer. Secoli di filosofia
ci hanno insegnato che con la volontà si realizzano i desideri, ma è il cuore
che ci dà la forza di vivere per realizzarli. Dopo l’apertura ce ne siamo accorti
tutti, ogni singolo battito di ogni singolo essere vivente ha modificato la realtà
a livello subatomico. Su tutto il pianeta.

## Log 13-00-7
Viaggiamo ormai da tre giorni attraverso l’Exdata 19xb9, Ghea fatica a tenere
il passo e diventa sempre più difficile proteggerla dagli attacchi. Preferisco non
spiegarle che le creature che ci aggrediscono sono create in parte da me. Concetti
troppo difficili per chi è nato nella LostZone.

IA
Il bello dell’uomo è che si evolve, ed evolvendosi crea oggetti che gli sempli-
ficano la vita. Certo, qualcuno potrebbe dire che costruire delle super intelli-
genze artificiali e dargli in mano la gestione della totalità dei servizi primari
alla propria esistenza, sia un tantino eccessivo. Ma è proprio così che abbia-
mo creato Nirvana, Eden e Olympus. I detrattori tecnologici hanno sempre
detto che avrebbero distrutto l’uomo, ma quando sei in balìa di uno sconvol-
gimento a livello planetario, avere tre cervelloni che pensano a una soluzione
è quello che ci vuole. E così i Tre hanno salvato l’umanità, ognuno a suo modo,
alla faccia di chi dice che le macchine non hanno personalità.

14

Rita Cavallaro (Order #13559071)


## Log 13-04-5
Mi giro velocemente e l’Hekath perde la presa sul mio braccio. L’essere vola a terra
e mentre l’urto devasta il suo corpo, fili oscuri di antimateria si protraggono
in cerca di energia. Un vecchio camion viene fagocitato velocemente, mentre
l’Hekath si contorce e inizia a rigenerarsi. Il rumore alle mie spalle non pro-
mette niente di buono, senza voltarmi apro il fuoco, le figure nere esplodono
sotto la raffica di proiettili, troppo indebolite per tentare un inglobamento.
Almeno questi non torneranno. Il grido di Ghea mi richiama alla realtà. L’hanno tro-
vata. Corro velocemente e non mi accorgo che l’Hekath ha completato l’assimilazione.
Un tentacolo di materia oscura e cavi metallici si schianta a pochi metri, sbarran-
domi la strada. Non ho tempo da perdere, devo modificare. Odio farlo, perché ogni
volta che manipoliamo la realtà diamo nuova energia a questi maledetti esseri. Seguo
il battito, tre, quattro, cinque… dovrebbe bastare, rimodulo parte del corridoio piegan-
dolo oltre l’oscura massa informe che si protende. Corro sulla rampa appena creata, e
salto oltre l’Hekath che ruggisce tutta la sua cieca rabbia.

Armageddon
La fine dei tempi è stata descritta in tanti modi, nessuno di questi si realiz-
zava in nove ore. L’equazione è semplice: miliardi di battiti cardiaci creano
miliardi di micro sconvolgimenti a livello particellare in tutto il globo. L’azio-
ne diretta sulla realtà crea energia, una parte manipola e cambia la realtà, e
una piccola percentuale si disperde. O meglio, si converte in materia negativa
che ritorna nell’etere. Ma anche l’antirealtà si accumula, e quando raggiunge
una massa critica crea un Hekath; una creatura energeticamente inversa al
nostro mondo, che divora incessantemente materia per mantenere attivo il
processo che l’ha creata. Così, mentre miliardi di persone devono capire cosa
gli sta succedendo, mostri interdimensionali iniziano a divorare ogni cosa.
Con buona pace dell’effetto farfalla.

## Log 13-55-5
Apro l’Hekath in due e salto oltre la massa brulicante, verso la piccola unità abi-
tativa. Diversi MkAlfa hanno accerchiato lo stabile, ed è abbastanza chiaro che
avranno la meglio sulle chiusure in 0.2 secondi. Si voltano verso di me, l’ultima
manipolazione ha creato un’onda di risonanza abbastanza forte da catalogarmi
come cibo di prima qualità. Scattano fulminei, mutando in corpi serpentiformi. Mi
getto di lato mentre il terreno viene divelto dalla forza di impatto, carico l’Algo-
rithm e sgancio quattro granate K7, seguo il battito, due, tre. Creo una cupola di
rottami abbastanza grande per proteggermi dall’esplosione, ne esco 0.7 secondi
dopo. Nirvana mi invia la scansione satellitare, 0,78% di presenza Hekath. Mi
dirigo verso Ghea sperando che l’onda d’urto non l’abbia tramortita. Nirvana mi
invia l’aggiornamento, 12% di presenza, è meglio sbrigarsi.

15

Rita Cavallaro (Order #13559071)


Rita Cavallaro (Order #13559071)
Deus ex machina
Ci sono infinite teorie sulla Trinità e infiniti significati esoterici. È bello pensa-
re che Nirvana, Eden e Olympus ne facciano parte. Le tre super IA si misero
al lavoro per salvare i loro creatori in balìa di loro stessi. Dopo un bombarda-
mento globale atto a fermare la prima invasione Hekath, si divisero le aree di
intervento e crearono delle SafeZone, isolando le più grandi città dell’epoca.
Dopodiché, ognuno iniziò la sua personale ripresa del genere umano.

Nirvana creò città in cui l’uomo poteva vivere al sicuro, e allo stesso tempo
produsse migliaia di cloni geneticamente modificati per controllare il proprio
cuore ed eseguire manipolazioni della realtà. Creando di fatto una nuova
razza, i Proxy, pronta a proteggere gli originali e a cercare il seme genetico
sopravvissuto nelle LostZone. Ogni clone viaggia e compie missioni per conto
di Nirvana e a ogni successo “compra” dei pezzi di un’esistenza normale, che
potrà barattare alla fine del proprio servizio con un vita nelle SafeZone.

Eden, invece, portò un sonno criogenico sui sopravvissuti, e tramite la mani-


polazione delle onde celebrali legate al sonno, creò gli Hyonos, Formepen-
siero fatte di materia, animate dalla volontà dei dormienti. Queste spesso
presero le sembianze di eroi e incarnazioni di lealtà e coraggio, pronti a di-
fendere i sopravvissuti. Eden aveva trovato il modo di evitare il rapporto cuo-
re/energia, e passando per la mente aveva creato un mondo fatto di sogni,
fiabesco e allo stesso tempo folle e implacabile nel debellare ogni altra forma
di vita aliena.

17

Rita Cavallaro (Order #13559071)


Rita Cavallaro (Order #13559071)
Infine, Olympus scelse la via più diretta e dolorosa. Innestò nei sopravvissuti
tecnologie avanzatissime per il controllo corporeo, e creò una società di uo-
mini macchina capaci di controllare ogni singola pulsione. In breve tempo,
rese l’area sotto il suo controllo la più sicura contro la proliferazione Hekath,
ma anche quella in cui l’umanità non era altro che un lontano ricordo. Gli
Hydrah, i nuovi cyberuomini, non possono manipolare la materia, ma tramite
l’uso della tecnologia riparano ed evolvono il loro corpo semplicemente assi-
milando e assemblando il materiale inorganico.

## Log 14-67-6
Ghea trema impaurita all’interno dell’involucro di rigenerazione. Trovare un la-
boratorio collegato alla rete globale in questo settore, è stato un vero colpo di
fortuna. Mi osserva stranita, come se tutto quello che le sta succedendo non sia
altro che un brutto sogno. E forse lo è, per un attimo mi balena l’idea di portarla
nell’area dei Sognanti, basterebbe Eden per consegnarla a un mondo perfetto,
dove poter fuggire da tutto questo. L’aggiornamento di Nirvana arriva, impietoso
del mio momento di introspezione: 14% al congedo, con Ghea guadagnerò un 4%.
Beh piccola, Nirvana ti metterà al sicuro, ti clonerà e manderà una giovane te a
cercarne altri. Non è poi così male.

Opening file… new world… complete!


E così siamo arrivati a oggi, duecentosette anni dopo l’apertura della Black
Box. Le SafeZone si espandono lentamente, mentre intere popolazioni di Lo-
stH, ormai abbandonati, vivono nelle ExData, i resti delle megalopoli che do-
minavano il mondo. Una vita fatta di stenti e fatiche, sempre sotto l’assalto
degli Hekath, con la flebile speranza di essere annessi a un Server. Si dice che
a ogni generazione l’umanità perda una percentuale del proprio genoma in
favore di una parte non identificata di Dna che i Tre chiamano Obscura. Cosa
succederà quando il genoma umano sarà completamente modificato? Non è
ancora dato saperlo, ma le missioni di recupero di umani con alta percentua-
le di genoma puro divengono sempre più frequenti. Mi chiamo Adam XTF706
e sono un Proxy, sono all’86% del mio accumulo crediti per il congedo. Ho
registrato questo diario per chi prenderà il mio posto, e per far sì che quello
che so non vada perso una volta che la mia memoria sarà riprogrammata per
la mia nuova vita. Quando combatterai là fuori, nelle LostZone, fallo anche
per me.

19

Rita Cavallaro (Order #13559071)


## Log 15-67-8
La porta si apre con un leggero scatto, la Creatura muove a una velocità oltre le
mie capacità visive, incasso il colpo e vengo scaraventato sulla parete opposta.
La scansione di Nirvana arriva in 0.5 secondi, 0.2 secondi dopo una qualsiasi
utilità. Hekath MkGamma. Troppo per essere affrontato da solo. Muovo rapido, o
almeno è quello che credo. La creatura mi intercetta, arretro e carico l’Algorithm,
punto la Vesselx3 e scarico nove impulsi senza badare troppo alla mira. L’aria si
riempie di energia globulare e il calore diviene insopportabile. Ghea urla di dolo-
re. È chiaro che l’Hekath vuole la ragazzina e io sono qui a rischiare la vita per lei.
Al 14% del mio congedo.
Afferro Ghea per il braccio e la tiro a me, per un attimo ho come la sensazione di
stringere Elyse. Ma Elyse non esiste, non ancora. L’Hekath muove deciso, il mio
attacco lo ha solo rallentato. Cadiamo e l’impatto col suolo è devastante, le forze
vengono meno e non sento il battito. Ghea si contorce in preda al dolore mentre
i tentacoli neri la sollevano da terra. Mi guarda, e una lacrima le solca il viso.
L’Hekath la ghermisce, mentre la sua figura mi sovrasta e il suo sguardo mi gela
il sangue nelle vene. Alza un artiglio, pronto a colpire. Sento il battito, quattro,
cinque, carico l’Algorithm e creo un cannone ZheroRWX7, il più grande che mi
riesca, apro il fuoco.

## Log 16-79-9
Sparo, sparo, sparo, brandelli di materia nera mi cadono addosso, i sensori van-
no, non sento più il collegamento… Nirvana?

##Log 17-55-5
Connection… Error 157

20

Rita Cavallaro (Order #13559071)


La realtà vista dai Proxy
Il mondo nelle LostZone è perduto, marcio e in balia della furia Hekath. Hai
visto quello che succede e hai visto cosa devono subire i LostH rimasti. Ma
soprattutto, hai visto il mondo dentro le SafeZone. Hai dei ricordi, tutti li
hanno, ma i tuoi non sono veri, o almeno non ancora. Nirvana ha modellato
per te una vita che ti stai guadagnando pezzo dopo pezzo. Una vita calibrata
sulle tue capacità e predisposizioni genetiche. Per questo motivo, viaggi per
le LostZone in missione come Executor. Provi empatia per i LostH, chi non
ne proverebbe? Ognuno meriterebbe una vita migliore, o anche solo una fine
meno terribile. Ma il tuo scopo è ben chiaro, i tuoi ricordi precostruiti sono
l’unica parte di umanità che ti puoi davvero permettere, così che un giorno
potrai davvero farla diventare vita.

Aspetto
Sei un clone, fisicamente per-
fetto, possiedi un rapporto pe-
so-altezza attentamente ca-
librato per una massima resa,
e la tua carnagione è pallida
rispetto agli umani puri. Questo
è dovuto alla manipolazione genetica, che permette al
tuo corpo una perfetta rigenerazione in caso di danni ingenti e debilitanti.
Segui un’alimentazione rigida, basata sull’assunzione di speciali capsule det-
te Omeghon, perfettamente calibrate per mantenere il tuo fisico in massima
funzionalità. Il tuo cuore è stato modificato affinché tu ne possa controllare il
battito, e con esso operare cambiamenti sulla realtà che ti circonda. Il battito
del tuo cuore ti accompagna in ogni istante, ti basta chiudere gli occhi per
sentirlo chiaramente.

Nirvana
Nirvana si presenta con la proiezione olografica di un libro, e una profonda
voce maschile, è la più attiva delle tre IA e quella con il maggior numero di
sopravvissuti da difendere nella propria SafeZone. Nirvana presiedeva il co-
ordinamento dei centri sanitari del pianeta, e questo gli ha permesso di man-
tenere l’accesso a molti complessi biomedici e alle conoscenze di ingegneria
genetica. Nirvana ha un rapporto molto intenso con i Proxy al suo servizio,
e mantiene un contatto costante con gli Executor per garantire la massima
coordinazione. Nirvana offre ai Proxy una vita normale al completamento

21

Rita Cavallaro (Order #13559071)


Rita Cavallaro (Order #13559071)
del proprio servizio, che spesso corrisponde al recupero di un certo numero
di umani dal seme genetico puro, in alta percentuale. Nirvana ha codificato
gli Algorithm, funzioni di manipolazione della realtà pre impostate, che per-
mettono ai Proxy di caricare nella realtà armamenti ed equipaggiamenti utili
a svolgere le missioni, con una ripercussione minima di antirealtà. Grazie a
questo, i Proxy dispongono del miglior equipaggiamento tra tutti coloro che
vivono nelle LostZone.

Aspetti dei Proxy


Quando crei il tuo personaggio, tieni a mente che i Proxy anelano a una vita
normale e non sono in verità fredde macchine da guerra. Dei buoni tratti
per un Proxy, possono riguardare il futuro che si sta guadagnando con le
missioni, pensieri da cui trarre forza per andare avanti, e allo stesso tempo
temere per la propria vita. Allo stesso modo, Aspetti che riguardino relazioni
con i LostH, così fragili e umani da non meritare il mondo fuori dalle Safe-
Zone. I Proxy possono guarire dalle ferite, e mutare il proprio fisico tramite
apposite camere bio rigenerative all’interno dei Server. I Proxy dispongono
delle migliori tecnologie in assoluto, e questo si riflette in tutto il loro equi-
paggiamento.

Esempi di Concetto base:


Ricercatore genetico – Arsenale mobile – Salvatore dei LostH

Esempi di Problemi:
Il Server 157xd si affida completamente a me – Al 94% del mio congedo –
Braccato dall’Hekath MkGamma nome in codice DUELLANTE

Esempi di aspetti:
Guardare il mondo con occhi innocenti – Elyse la figlia che avrò- Non mo-
rirà nessun altro! – Tuta operativa multifunzione – Kit per autorigenerazione
cellulare

23

Rita Cavallaro (Order #13559071)


Approcci
Come Proxy, i tuoi Approcci sono: Potenza di fuoco, Loggarsi, Manipolare
la realtà, Tecnico, Umano e Rapido. Alcuni Approcci hanno un Aspetto as-
segnato nominato Pulse; significa che ogni volta che ne farai uso porterai in
gioco una pulsazione di energia che nutre e fortifica gli Hekath. Troverai tutte
le indicazioni per gestire i Pulse nel Log 0007 - HEKATH (p.83). Alla creazio-
ne assegna un +4 (ottimo), due +3 (buono) e tre +2 (discreto). Nei conflitti fisici
usi Rapido per l’iniziativa e Umano in quelli mentali.

Potenza di fuoco
Il nome dice già tutto quello che c’è da sapere, crei un’arma caricando uno
dei tuoi Algorithm, e spara. Nirvana ha codificato alcuni processi base per la
manipolazione della realtà, permettendoti di accedere a un arsenale infinito
di armi, semplicemente richiamandole con l’apposito comando.
•• Superare un ostacolo: se qualcosa può essere distrutto allora lo puoi supe-
rare, in generale farai sempre comunque dei danni.
•• Creare un vantaggio: puoi creare Fuoco di copertura per bloccare l’avan-
zata del nemico, oppure un Interruttore danneggiato per sbarrare una via
di fuga. In ogni caso, ricorda che ogni proiettile lascia sempre il suo buco.
•• Attaccare: è quello per cui crei armi, anche dalla lunga distanza nessun
problema, se puoi vederlo lo puoi colpire.
•• Difendere: se devi allontanare un nemico, una bella salva di colpi è quello
che ci vuole.

Loggarsi
Ti colleghi alla rete globale e ricevi dati da Nirvana, per qualsiasi bisogno,
che siano informazioni o scansioni dell’area in cui ti trovi, il database di Nir-
vana possiede ogni conoscenza umana.
•• Superare un ostacolo: se hai bisogno di informazioni, dati o scansioni sa-
tellitari, Nirvana può eseguirle in pochi secondi.
•• Creare un vantaggio: le informazioni giuste sono la chiave per risolvere
ogni situazione. Nirvana ti può inviare la Mappa del settore 65 se ne hai
bisogno, oppure le Istruzioni di composizione dell’agente antinfettivo di cui
necessiti.
•• Attaccare: le informazioni giuste, nella giusta situazione, possono valere
più di un’arma.
•• Difendere: sorprendili con qualcosa che non sanno.

24

Rita Cavallaro (Order #13559071)


Umano
Provi empatia per le altre persone, e sai come relazionarti con loro. Il mondo
è perduto, ma non gli uomini, che ancora tentano di sopravvivere.
•• Superare un ostacolo: se qualcuno ti si oppone, usa il potere della parola
per convincerlo.
•• Creare un vantaggio: ottieni informazioni, come Drax ha paura dei cunicoli
stretti, aiuto o semplice amicizia perché Li proteggo quindi non li tradirei.
•• Attaccare: usa le parole giuste per vincere una discussione.
•• Difendere: ribalta con arguzia le accuse del tuo avversario.

Manipolare la realtà (Pulse)


Segui il battito del cuore e rimodelli la materia inorganica a livello parti-
cellare, plasmandola a tuo piacere. Manipola e crea come meglio credi, ma
ricorda che ogni volta che lo fai gli Hekath prendono forza.
•• Superare un ostacolo: puoi modificare l’ambiente che ti circonda come me-
glio credi. Se quella porta ti blocca il passaggio, puoi farla sparire.
•• Creare un vantaggio: modifica la materia e crea quello che ti serve. Puoi
rendere il pavimento Scosceso e deformato, oppure creare Una cupola di
metallo per deviare il corso delle fiamme.
•• Attaccare: se riesci a spingere il nemico contro quello che hai modificato, il
gioco è fatto. Per fermare un treno, basta creare un muro.
•• Difendere: manipola la realtà e crea la tua barriera.

Tecnico
Le Exdata operano in relazione all’energia, e molte cose ancora richiedo-
no una certa pratica per funzionare a dovere. Sai analizzare la situazione e
sfruttare tutta la tecnologia su cui metti le mani.
•• Superare un ostacolo: se qualcosa di tecnologico crea un problema, puoi
provare a ripararlo.
•• Creare un vantaggio: sabotaggio, quella paratia Non regge sotto sforzo,
oppure una riparazione di emergenza per l’elevatore che farà L’ultima
grande corsa.
•• Attaccare: sfrutta i sistemi delle Exdata per difendere un perimetro, attac-
cando i tuoi nemici.
•• Difendere: sfrutta i sistemi delle Exdata per difendere un perimetro, re-
spingendo i tuoi nemici.

25

Rita Cavallaro (Order #13559071)


Rapido
Il mondo corre veloce, ma tu di più.
•• Superare un ostacolo: salta, corri e agisci
il più velocemente possibile.
•• Creare un vantaggio: fallo più veloce-
mente degli altri, e Scatta in anticipo.
•• Attaccare: colpisci prima di tutti.
•• Difendere: schivare è un buon modo per
eludere un attacco.

26

Rita Cavallaro (Order #13559071)


Talenti
Come per gli Aspetti, i Talenti dei Proxy si basano sull’enorme potenziale
tecnologico messo a loro disposizione da Nirvana.

Algorithm complesso: una volta per conflitto, se hai il giusto tempo per
mirare, descrivi che arma di grosso calibro crei. Quando vinci con stile un
tiro per attaccare un nemico, puoi spendere 1 punto fato per infliggergli una
conseguenza moderata aggiuntiva. L’area colpita viene distrutta in modo
irreparabile.

Algorithm rapido: carichi l’Algorithm e crei istantaneamente una letale


arma a corto raggio, descrivila e ottieni un +2 quando Attacchi un’orda di
nemici all’interno della tua zona.

Tuta G5Holem: una tuta biomeccanica ad alta resistenza. Una volta per sce-
na dopo aver effettuato un tiro di Difesa, puoi ottenere l’Aspetto di situazio-
ne Campo di forza respingente, con un’invocazione gratuita. Il campo muta
in base all’ambiente circostante, descrivilo.

Scan bioptico: hai uno scanner bioptico innestato nella retina degli occhi.
Ottieni un +2 quando esegui un Log per individuare particolari per Creare
un vantaggio nelle ExData, e lasci a Nirvana il giusto tempo di elaborazione.

Tuta Z7wann: una tuta biomeccanica che ti permette


di manipolare l’energia cinetica,
ignorando tutti gli Aspetti che ini-
biscano il tuo movimento.

Una famiglia da cui tornare: hai


il ricordo della famiglia che ot-
terrai nella tua nuova vita, ottie-
ni un +2 quando devi Superare
un ostacolo in una discussione
contro qualcuno che ha delle
persone a cui tiene. Quando
lo fai, racconta qualcosa della
tua nuova vita.

27

Rita Cavallaro (Order #13559071)


Barriera rapida: ottieni un +2 quando Manipoli la realtà per difenderti
da un attacco a distanza. Crea anche un Aspetto di situazione a tema, tipo
Barricata di rottami, ma senza invocazione gratuita.

Supporto da Nirvana: Nirvana tiene costantemente monitorata la tua situa-


zione. Puoi spendere 1 punto fato per trovare il luogo o l’oggetto di cui hai
disperato bisogno, a patto che sia reperibile nelle ExData. Descrivi in che
modo ottieni quello di cui hai bisogno.

Alghorithm esplosivo: quando riesci con stile in un Attacco, carichi l’Al-


gorithm e crei istantaneamente un’arma esplosiva per liberarti dei nemici.
Tutti gli altri nemici presenti nell’area del bersaglio ricevono 1 punto stress.

Risposta rapida: quando riesci con stile in un tiro di Difesa contro un at-
tacco nemico, ottieni immediatamente il Beneficio Fuoco di risposta.

e ispirazione.
Alcuni nomi di possibili Talenti da cui trarr
si attiva in caso di forte shock
•• Tuta d’emergenza Cerberus7: una tuta che
ortare altissime velocità
•• Metabolismo accelerato: in grado di sopp
stirsi e passare per un LostH
•• Maestro del travestimento: abile nel trave
le buone mosse degli alleati
•• Assalto coordinato: in grado di sfruttate

Hacker: ottieni un +2 ai tiri per Superare un ostacolo che richiedano di


forzare qualcosa di tecnologico, e lasci a Nirvana il giusto tempo di eseguire
l’hacking.

Proiettili perforanti: quando danneggi un bersaglio con un Attacco trami-


te una tua arma da fuoco, ottieni +1 arma.

Arrampicatore delle ExData: +2 ai tiri per Superare un ostacolo che richie-


da un movimento veloce e acrobatico all’interno delle ExData abbandonate.

28

Rita Cavallaro (Order #13559071)


Tiro in corsa: quando riesci con stile in un Attacco contro un nemico, puoi
muoverti di una zona.

Algorithm a lunga durata: puoi creare armi che rimangono attive fuori dal-
la tua portata. Puoi armare un PNG a tua scelta in modo che possa affron-
tare gli Hekath. Quando lo fai, crea sul portatore un Aspetto di situazione
che rappresenti il suo armamento.

Contatto empatico: quando parli con un soggetto, puoi dichiarare che ti


ricorda qualcosa di legato alla vita che otterrai. Descrivi di cosa si tratta,
e ottieni 1 punto fato o elimina una conseguenza di tipo mentale. Terrai in
qualche modo a questa persona.

Sparo di risposta: se riesci con stile in un tiro di Difesa, crei un Algorithm


difensivo e puoi infliggere al nemico 2 punti stress al posto di creare un
Beneficio.

Visore termo ottico: hai un visore termo ottico innestato nella retina,
quando spari a un bersaglio ignori qualsiasi penalità/Aspetto derivante da
scarsa visibilità e coperture.

29

Rita Cavallaro (Order #13559071)


Log123-44-09 access 123xv download armeria base Proxy 34fr5

Chiavi Vanquish5T4
sistema Potenza 95% EX
Gittata 77% AE
123VNG
Precisione 58%
563ZZD
DRG78
4F6Y8G
DFE345
FFGB77
FFGT99 Gest89C
Potenza 75% DS
Gittata 52% PI
Precisione 69%
Tag

EX
FR
DS
AEx WebX45 VesselX9
AExx Potenza 90% AEx Potenza 35% AE
Gittata 23% Plex Gittata 57% SH
PI
Precisione 37% Precisione 86%
Plex
SH

Dart5H0
Potenza 67% EX
RazorV9 Gittata 56% DS
Potenza 66% EX
Gittata 66% DS Precisione 77% SH

Precisione 38% SH

ZheroRWX7
Potenza 99% EX
Gittata 87% AExx File system 999-vfr-9543-h
Precisione 88% FR

Rita Cavallaro (Order #13559071)


Conseguenze
I Proxy possono rigenerare il proprio corpo, ma sono umani a tutti
gli effetti, per questo ogni tipo di conseguenza fisica ben si addi-
re
ce, così come conseguenze psicologiche possono colpire e genera
dubbi e paure, come per un normale LostH.

La realtà dei Proxy


Nirvana ti illude, non esiste nessuna vita per te al di fuori delle Lo-
stZone, al raggiungimento del 100% sarai riprogrammato per rico-
minciare da capo la tua missione di Executor, in un circolo infinito
che ti porterà alla morte. Cosa farai per spezzare questa catena?

e di creazione, una
I Proxy hanno tutti un nome seguito dal codic
ana usa come identificativo.
serie di lettere e numeri che Nirv
•• Kain RTC53X
•• Ariadna CV223L
•• Jehd 68DFC1
•• Lilith 77GKL9

31

Rita Cavallaro (Order #13559071)


32

Rita Cavallaro (Order #13559071)


33

Rita Cavallaro (Order #13559071)


Rita Cavallaro (Order #13559071)
LOG 0004 - HYONOS
You know I’m not dead
Now you know where I’ve been
As you sleep, torn am i
Weight down patiently
Born of love
You know I’m not dead
I’m just living in my head
-The Smashing Pumpkins – The everlasting gaze –

La Factory si stagliava sotto la volta dell’area di collegamento


tra i settori nove e cinque. Xamael, caricò il Wizard Occhio
della Verità per eseguire una scansione approfondita. Nessuna
attività all’esterno dell’edificio, se di edifico si poteva parlare. La
Factory non era altro che un assembramento di materiale inorga-
nico unito da una spessa membrana oscura, che pulsava al ritmo delle
grida provenienti dal suo interno. Evidentemente, l’insediamento Hekath
era a pieno regime, e a giudicare dal residuo energetico, diverse Crux erano
in opera. Xamael portava i segni di quelle macchine infernali, create dagli Heka-
th per costringere gli Organismi viventi catturati a manipolare costantemente la
materia, atta a creare energia per il loro nutrimento. Vere e proprie croci del sup-
plizio, da dove aveva assistito impotente alla morte di Deras, appeso e trafitto
dagli aghi oscuri, fino a esserne annientato e gettato come un involucro vuoto.

Xamael rivide l’amico, e orde di Hekath, banchettare sul suo cadavere. I ricordi
sfocarono per qualche secondo, e il rumore delle mandibole bramose di energia
fu ancora una volta con lui. Le figure aliene si fermarono voltandosi nella sua
direzione, Xamael cercò di concentrarsi per non perdere il contatto. Erano visioni,
solo visioni. Gli Hekath presero il passo e Xamael rimase immobile, paralizzato e
in attesa di essere divorato a sua volta. Il mantra della Fede lucente lo riportò alla
realtà, si ripeteva incessante nella sua mente e si diffondeva a livello fisico tramite
vibrazioni subcortali. Lentamente, le voci calme e profonde riportarono Xamael
alla realtà, quel tanto che bastò a percepire nuovamente la connessione. La Voce
era corsa in suo aiuto, perché ancora una volta si stava perdendo. Mentre allo
sguardo gli Hekath si fondevano tra loro in osceni agglomerati di carni e tenebra,
si concentrò ormai cosciente, per riportare la realtà in fase.

Xara arrivò al suo fianco senza alcun rumore, le ali si dissolsero con una leggera
luce dorata, tipica della sconnessione ai Wizard.

35

Rita Cavallaro (Order #13559071)


“La Voce ha parlato, i Proxy della squadra 12 stanno applicando il Firewall alla
zona, a noi il compito di purificare la Factory”.
Xamael fece una smorfia. “Come al solito a noi il lavoro peggiore, mentre i finti
uomini di Nirvana pensano a pulire quel che resta del loro Server”.
Lo sguardo di Xara si fece severo. “Hanno un disperso, è normale che si
impegnino nel tentativo di recuperarlo, la Voce sa, i suoi ordini hanno
sempre un perché”.
Per un attimo Xamael contemplò Xara, vide i suoi occhi
turchese e i lunghi capelli castani. Per una attimo sentì il
tocco delle sue labbra, la vide scollegare tutti i Wizard
mentre la tuta ermetica scivolava lentamente tra-
mutandosi in un fluido nero, denso e viscoso. Dal-
la pozza ai suoi piedi, mani sgraziate si levaro-
no ghermendo lascivamente le sue gambe. Un
graffio, un gemito, un rivolo di sangue denso e
rosso sulla pelle bianca. Occhi alieni fissi su di
lui. Distolse lo sguardo, concentrandosi per
cancellare l’immagine della sorella, e riportò
la realtà in fase. Ancora una volta.

“La Voce non mi interpella più, da molto


tempo”.
“Ti stai perdendo Xamael, e questa è la tua
prova”. Xara fece per accarezzarlo, con
dolcezza, ma lui arretrò di un passo,
quanto bastava per erigere nuovamen-
te il muro di rancore che li separava.
Attivò il Wizard Bastione della Fede,
e sentì il familiare formicolio men-
tre la corazza prendeva forma sul
suo corpo. Alzò il braccio mentre
attivava la Lama del Testamento,
prima una fioca luce dorata, che si
tramutò velocemente in una pos-
sente spada a energia. Strinse l’ar-
ma e inspirò profondamente.
“Andiamo a disperdere l’oscurità”.

Scesero lungo il corridoio di accesso


principale, dove in un tempo ormai
dimenticato, droni serventi movi-
mentavano ogni tipo di materiale
utile. Xara attivò il Wizard Bomba
dell’Aurora, chiuse le mani a cop-
pa e pronunciò la preghiera di at-

36

Rita Cavallaro (Order #13559071)


tivazione. Una luce in principio fioca, si levò sopra di lei per poi illuminare l’intera
struttura come una folgore abbagliante. Scagliò la bomba verso l’ingresso della
Factory, e il rumore dell’esplosione si mischiò ai versi inumani degli Hekath, ac-
corsi bramosi sulla traccia energetica rilasciata dal Wizard.

Xamael scattò fulmineo, contro gli Hekath esitare equivaleva a perdere. Attra-
versò il fumo denso, e roteò su se stesso brandendo la Lama del Testamento. Sentì
il familiare impatto della spada che tranciava gli Hekath, e godette dell’odore di
materia oscura bruciata. Un MkBeta con un corpo enorme e contorto si avventò
su di lui, protendendo una serie di arti culminanti con lame e tentacoli. Xamael
invocò il Wizard del Rogo degli Impuri, con una smorfia rabbiosa pronunciò le
frasi rituali, e per una attimo la connessione a Eden lo fece sussultare. L’Hekath
gli era addosso, rilasciò il Wizard e una fiammata di energia esplose dalla sua
mano, avvolgendo la creatura.

Passò oltre, velocemente, mentre l’Hekath lanciava tentacoli alla cieca nel dispe-
rato tentativo di assimilare qualcosa e rigenerarsi. In lontananza, udì Xara in-
vocare il mantra della Distruzione. Avanti a lui, la Factory in fiamme iniziava
lentamente a cedere. Alcuni LostH prigionieri cercavano disperatamente una via
di fuga, inconsapevoli di essere comunque spacciati, poiché ormai sporchi e infetti
della materia Hekath. Penserò dopo a loro, si disse Xamael. Li vide voltarsi nella
sua direzione come se gli avessero letto nel pensiero, vide i loro occhi, cremisi e
vacui, mentre le bocche assumevano forme sgraziate e innaturali, pronunciando
infami bestemmie alla Voce. Riportò la realtà in fase.
Il rumore della pulsazione attirò la sua attenzione, a pochi passi una gigantesca
crisalide oscura si contraeva come un cuore osceno che pompa sangue marciscen-
te. Xamael preparò il colpo sollevando la Lama sopra la testa, poi la intravide.
Dentro l’involucro una ragazza, giovane, una LostH. Dormiva serena, come se la
distruzione intorno a lei non esistesse. Xamael cercò ci concentrasi ancora una
volta, si stava perdendo, la ragazza era infetta, andava distrutta.
Abbassò l’arma senza sapere il perché, e immerse il braccio fino alla spalla, all’in-
terno del bozzolo. La materia oscura iniziò a fremere come un animale ferito
mortalmente, per poi cessare ogni movimento in un paio di strazianti spasmi.
Afferrò la giovane e la estrasse con facilità. Lei mostrò occhi sbarrati dal terrore,
occhi inconsapevoli, oscuri, occhi infetti. Xamael si maledisse per aver esitato, la
fece cadere al suolo e strinse l’elsa pronto a colpire. Lei tentò di gridare, ma ot-
tenne solo di rimettere materia oscura e brulicante di vita immonda. Xamael non
ebbe più remore, caricò la Lama del Testamento, ma con un rapidità fulminea
una figura oscura si frappose tra lui e la ragazzina. Un Hekath MkGamma, fem-
minea, conturbante, con occhi rossi, gelidi e profondi. Per quanto aliena, aveva
un’espressione di sfida e stringeva tra le mani la testa di Xara.

La realtà di Xamael andò in frantumi, definitivamente.

37

Rita Cavallaro (Order #13559071)


Rita Cavallaro (Order #13559071)
La realtà vista dagli Hyonos
Gli Hekath sono il male, l’oscurità dell’animo umano e il castigo divino che si
è abbattuto sul vecchio mondo. Viaggi per le LostZone in cerca di povere ani-
me da salvare, e hai sacrificato la tua esistenza terrena per la salvezza di quel
che resta dell’umanità. Anche se sei destinato a una vita di lotta e sofferenza,
sai che la tua scelta era l’unica possibile, perché il tuo sacrificio permetterà
a molti altri di sopravvivere. Gli Hekath sono odio puro, ferale e distruttore,
non hai nessuna pietà e ti ergi come ultimo baluardo contro la fine dei tempi.

Aspetto
Sei una forma pensiero, una materializzazione fisica della volontà di un
umano dormiente. Eden ti ha imposto di risvegliarti nel vecchio mondo, ca-
ricando la tua mente in un simulacro fisico per combattere l’oscurità. La tua
carnagione è chiara, i tuoi occhi profondi e di un unico colore turchese, il tuo
corpo potrebbe essere tutto quello che vuoi, ma il codice sacro ti impone di
preservare parte della tua umanità replicandone le sembianze. Hai un aspet-
to divino, perché la tua missione è la salvezza del genere umano. Ti attorni di
simboli mistici donati dall’unica fede universale. Puoi modificare il tuo corpo
portando in fase la tua realtà ogni volta che vuoi, ma ritornerai sempre al
simulacro che hai scelto al momento della tua rinascita. Non hai bisogno di
sostentamento, non hai battito cardiaco né sangue nelle vene. La tua mente è
il tuo fulcro, e tutto ciò a cui ti appelli per rendere materiale la tua presenza.
Prediligi le armi da mischia, come le grandi lame o il fuoco, chiari simboli
della lotta all’oscurità. Anche se il tuo corpo è composto di materia inerte, la
mente riceve feedback celebrali come il dolore e la temperatura, necessari a
mantenerti legato alla realtà. Anche se puoi riportare in fase la realtà ogni
volta che vuoi, la tua psiche ne subirà le conseguenze, e in caso di crollo
celebrale anche il tuo simulacro cadrà in pezzi, come una marionetta rotta.
Combatti gli Hekath ma allo stesso tempo ne rifuggi il contatto, poiché la
loro capacità di divorare la materia è l’unico elemento che può impedirti di
portate la tua realtà in fase.

Eden
Eden, assume le sembianze di una bellissima donna avvolta dalla luce, e con
una voce angelica. Nel futuro del trentunesimo secolo, le fedi religiose sono
state unificate in un unico credo universale, che accorpa e armonizza tutte le
varie teologie principali che hanno accompagnato l’uomo per secoli. Eden era
la IA che gestiva l’organizzazione ecclesiastica, i centri di culto e la presenza

39

Rita Cavallaro (Order #13559071)


del credo nella vita dell’uomo. Dopo l’apertura della BlackBox, Eden ha con-
dotto a sé le menti più vicine, più fedeli e predisposte alla dottrina. Non di-
sponendo di grandi risorse primarie, Eden ha portato un sonno criogenico sui
sopravissuti, e creato una realtà virtuale in cui gli uomini possono continuare
a condurre una vita normale. La necessità di inviare Executor nelle LostZone,
ha costretto Eden a scegliere alcuni soggetti particolarmente predisposti e
dotarli di un amplificatore di onde celebrali, appositamente studiato per agi-
re sulla materia, seguendo il principio degli impulsi cardiaci originali. Eden
ha un rapporto molto intimo con i suoi Executor, e parla loro come una di-
vinità che dispensa guida e castigo in egual misura. Al pari di Nirvana ha
elaborato i Wizard, operazioni pre impostate della manipolazione energetica
sulla scia degli Algorithm dei Proxy, ma li elabora in chiave mistico religiosa.
Ogni Wizard ha un nome specifico e caratteristico, come Lama del Testamen-
to o Bastione della Fede che richiamano simboli e significati mistico religiosi.

Aspetti degli Hyonos


Quando crei il tuo personaggio, tieni a mente che gli Hyonos vivono una vita
psichica in bilico tra il mondo materiale e quello onirico, in cui sono indotti
da Eden. Gli Hyonos basano tutta la propria esistenza sul concetto di dove-
re, sacrificio e abnegazione, verso ciò che ritengono giusto. Dei buoni tratti,
possono essere tutto ciò che riguarda una convinzione, o un codice, o etica
di comportamento. La luce che si oppone all’oscurità, è un simbolo molto
importante e può essere una buona fonte di ispirazione. Allo stesso tempo, il
corpo degli Hyonos è un semplice simulacro fisico e può mutare seguendo la
loro volontà. Gli Hyonos si basano sulla tecnologia, ma rielaborata in chiave
mistica, prediligono armi da corpo a corpo, corazze cavalleresche e tutte le
reliquie tipiche religiose.

Esempi di Concetto base:


Vendicatore implacabile – Guida per i dannati- Cavaliere errante

Esempi di Problemi:
Distruggerò l’oscurità a costo della vita – La Voce non mente MAI – Sono ir-
reversibilmente prigioniero di me stesso

Esempi di Aspetti:
Brucia, mostro! – Sguardo sacro – La Voce mi consiglia – Luce della giustizia
– L’attacco è la miglior difesa – Scritture sacre

40

Rita Cavallaro (Order #13559071)


Log565-77-11 access 765bg download armeria base Hyonos 66ha1

Wizard - Porta dell’Eden


Indice Virtù 345
Wizard - Penitenza
Indice Virtù 39

Wizard - Legione di Luce


Indice Virtù 234

Chiavi
Wizard - Lama del Testamento sistema
Indice Virtù 9715
KETHER7
TIFERET9
HOD34
NEZACH5
Wizard - Luce della Fede MALKUTH1
Indice Virtù 8674
BINAH333

Wizard - Castigo dei Sette Cieli


Indice Virtù 8876
Wizard - Messaggero
Indice Virtù 399

Wizard - Fuoco Fatuo


Indice Virtù 288

Wizard - Falce della Giustizia


Indice Virtù 9455

Rita Cavallaro (Order #13559071)


Approcci
Come Hyonos, i tuoi Approcci sono: Marziale, Fede, Portare in fase la realtà,
Umano, Inquisitorio e Sacrificio. Alcuni approcci, hanno un Aspetto assegna-
to nominato Pulse; significa che ogni volta che ne farai uso, porterai in gioco
una pulsazione di energia che nutre e fortifica gli Hekath. Troverai tutte le
indicazioni per gestire i Pulse nel Log 0007 - HEKATH (p.83). Alla creazione
assegna un +4 (ottimo), due +3 (buono) e tre +2 (discreto). Nei conflitti fisici,
usi Portare in fase la realtà per l’iniziativa e Fede in quelli mentali.

Marziale
Combatti con le armi che la Voce ti ha concesso, e cancella l’oscurità dal mon-
do. Allenamento e disciplina sono le tue risorse per riuscire.
•• Superare un ostacolo: distruggi l’impuro sulla tua strada, ricorda che qual-
cosa si spezzerà sotto i colpi della tua furia.
•• Creare un vantaggio: metti all’angolo il nemico con la tua tecnica di com-
battimento, oppure sfrutta il riflesso della luce sulla tua lama per colpire
un punto cieco.
•• Attaccare: abbatti i tuoi nemici, senza pietà.
•• Difendere: finché avrai la tua arma, l’oscurità non potrà nulla contro di te.

Fede
La Voce ti parla e ti consiglia in ogni momento, credi in lei, segui la strada che
ti indica e difendi l’umanità dalla minaccia Hekath.
•• Superare un ostacolo: la Voce ti guida nelle scelte e ti da i giusti suggeri-
menti. Il fine giustifica i mezzi.
•• Creare un vantaggio: la Voce sa come sfruttare al meglio le situazioni.
Quella porta può reggere all’assalto, anche se a volte avere un vantaggio
richiede sofferenza e userai quel LostH come Scudo umano.
•• Attaccare: usa la tua fede per scovare il nemico celato.
•• Difendere: la tua fede è salda e pura, i mantra ti proteggono da ciò che
annebbia la mente.

42

Rita Cavallaro (Order #13559071)


Portare in fase la realtà (pulse)
Puoi manipolare la realtà che ti compone, e riportarla in fase ogni volta che
vuoi. Puoi scomporre il tuo corpo a livello particellare e ricomporlo per li-
berarti da impedimenti, ferite e tutto ciò di fisico che può causarti impaccio.
•• Superare un ostacolo: attraversa un ostacolo, come uno spettro
•• Creare un vantaggio: sfrutta la tua immaterialità per sorprendere il nemico
uscendo dalla parete, oppure schiva quel colpo semplicemente lasciando
che quella spada ti attraversi.
•• Attaccare: modifica il tuo corpo per arrivare dove gli altri non possono.
•• Difendere: non hai bisogno di evitare un attacco che non ti può colpire.

Inquisitorio
Dai la caccia all’oscurità ovunque si celi, puoi trovare gli Hekath nel più pro-
fondo dei cunicoli, così come la menzogna nell’animo del più umile degli uo-
mini. Usa la ragione e l’intuito per scovare il male.
•• Superare un ostacolo: individua il problema e decidi come affrontarlo, il
dubbio è sempre la tua prima idea.
•• Creare un vantaggio: puoi fulminare con lo sguardo quella folla di dispe-
rati LostH, o Intercettare l’azione del tuo nemico osservando i suoi movi-
menti.
•• Attaccare: piega la volontà del tuo avversario con la forza delle parole.
•• Difendere: TUTTI hanno una parte oscura da nascondere.

Umano
Provi empatia per le altre persone, e sai come relazionarti con loro. Il mondo
è perduto, ma non gli uomini, che ancora tentano di sopravvivere.
•• Superare un ostacolo: se qualcuno ti si oppone, usa il potere della parola
per convincerlo.
•• Creare un vantaggio: ottieni informazioni come Drax ha paura dei cunicoli
stretti, aiuto, o semplice amicizia perché Li proteggo quindi non li tradirei.
•• Attaccare: usa le parole giuste per vincere una discussione.
•• Difendere: ribalta con arguzia le accuse del tuo avversario.

43

Rita Cavallaro (Order #13559071)


Sacrificio
La tua vita vale per quanto riesci a fermare l’oscurità, non c’è un prezzo trop-
po alto da pagare per riuscire nella tua missione, e questo vale per te come
per chiunque altro.
•• Superare un ostacolo: ottieni quello che ti prefiggi, a costo di perdere qual-
cosa.
•• Creare un vantaggio: puoi bloccare i detriti in caduta frapponendoti col
tuo corpo, e puoi approfittare della distrazione generata dal LostH che hai
gettato in pasto agli Hekath.
•• Attaccare: incassi il colpo nemico per garantire di portare a segno il tuo.
•• Difendere: ti ergi a difesa con il corpo e la tua energia.

Talenti
Come per gli Aspetti, i Talenti degli Hyonos si basano sulla fede, sulla volon-
tà, e sulle reliquie tecnologiche messe a disposizione da Eden.

Wizard - Lama del Testamento: carichi il Wizard e brandisci una gigantesca


spada a energia, ottieni un +2 quando attacchi un nemico che ti abbia inflit-
to una conseguenza nel corso della scena.

Wizard - Bastione della Fede: quando un’orda ti attacca fisicamente, i suoi


componenti non possono cooperare.

Wizard - Bomba dell’aurora: hai l’accesso a un potentissimo Wizard. Una


volta per scena, puoi spendere 1 punto fato e ottenere l’Aspetto di situazione
Fiamme purificatrici, con un’invocazione gratuita da applicare all’area in cui
rilasci la bomba. Gli Hekath non possono mai utilizzare questo Aspetto a
loro vantaggio, e si considerano intralciati quando cercano di muoversi nelle
zone interessate dalle fiamme.

Sguardo severo: Eden ti sussurra la debolezza del nemico, ottieni un +2


quando cerchi di Creare un vantaggio in una conversazione, in cui il tuo
interlocutore abbia timore di te.

44

Rita Cavallaro (Order #13559071)


Mantra del vuoto: la tua mente è libera dai pensieri impuri, ottieni un
+2 quando ti Difendi da un qualsiasi tipo di attacco mentale/psicologico.
Recita le tue preghiere, e descrivi qualcosa di caro che ti aiuta nella concen-
trazione.

Wizard - Rogo degli impuri: una volta per conflitto, quando porti in fase la
realtà per liberare il tuo corpo o Difenderti, infliggi una conseguenza lieve a
un nemico che ti stava ingaggiando.

Flagellazione: puoi spendere 1 punto fato e cancellare una conseguenza


moderata o grave, creando un Aspetto che abbia a che fare con la perdi-
ta del tuo equilibrio mentale. Manterrai questo Aspetto fino al termine del
prossimo traguardo significativo. Descrivi cosa incrina il tuo equilibrio, e le
visioni che ne conseguono. Non puoi avere più di 1 Aspetto extra derivato
da questo talento contemporaneamente.

Mantra della verità: quando devi compiere una scelta, puoi spendere 1
punto fato e chiedere al GM un particolare extra di grande importanza, che
la Voce ti sussurra. Una volta scelta la via, non tornerai sui tuoi passi.

Wizard - Ali angeliche: puoi caricare il Wizard, che ti permette di avere


delle ali di energia, ottieni un +2 nei tiri per Superare un ostacolo in cui sia
utile volare.

ne.
enti da cui trarre ispirazio
Alcuni nomi di possibili Tal

forza e concentrazione
•• Martirio: il dolore porta allontanare
ranza: una potente luce per
•• Wizard - Luce della spe
l’oscurità
evenienza
una frase giusta per ogni
•• 108 invocazioni divine: do di guarire
vita: nano macchine in gra
•• Wizard - Miracolo della
i
e rigenerare gli esseri vivent

45

Rita Cavallaro (Order #13559071)


Wizard - Occhio della verità: esegui una scansione dei bioritmi del sogget-
to con cui stai parlando e ottieni un +2 a tutti i tiri per Superare un ostaco-
lo, per scoprire e resistere alle sue menzogne. Descrivi, in accordo col GM,
qualcosa del carattere del tuo interlocutore.

Legame del destino: quando incontri per la prima volta una persona, che
sia un LostH, un Executor o addirittura un Hekath, la Voce ti invia una vi-
sione che la riguarda; descrivila e crea un Aspetto di situazione collegato da
piazzare sul nuovo legame. Da questo momento in poi, se la persona con cui
hai stretto il legame agirà in modo da invocare l’Aspetto assegnato, la Voce
ti avviserà e ti guiderà da lei, se lo vorrai.

Wizard - Voce dell’arcangelo: attivi un Wizard che diffonde onde a bassa


frequenza, che rilassano la mente. Quando parli in nome della Voce per
predicare la sua parola, ottieni un +2 per Creare un vantaggio e convincere i
tuoi ascoltatori. Se riesci, si aspetteranno qualcosa da te.

Maestro di lama: +2 nel Creare vantaggi in combattimento che riguardino


un abile uso della tua arma da mischia.

Predicatore: quando incontri una nuova comunità


di LostH, puoi predicare la salvezza tramite la
fede nella Voce. Esegui una prova per Superare
un ostacolo con un’opposizione a +2 (Discreto).
Per ogni grado di successo, 1 PNG senza nome
riceve l’Aspetto di situazione Credo nella Voce.
Descrivi i nuovi adepti che hai convertito.

Mantra della distruzione: una volta per conflitto,


puoi invocare il mantra della distruzione per co-
stringere tutti gli Hekath nel tuo blocco ad attac-
carti. Ricevi un +2 nei tiri per Difenderti contro i
bersagli di Mantra della distruzione.

Wizard – Falce della giustizia: attivi il Wizard e


crei un’enorme falce pronto a distruggere l’oscurità.
Ottieni arma 1 contro gli Hekath.Un Hekath colpito
dalla Falce della giustizia non potrà utilizzare l’Ap-
proccio Assimilare la realtà nella sua prossima azio-
ne

Rita Cavallaro (Order #13559071)


Conseguenze
Gli Hyonos non hanno un vero corpo fisico, e possono riparare la pro-
pria materia semplicemente portandosi in fase. Per questo motivo, solo
le conseguenze leggere hanno un senso dal punto di vista di danni fisi-
ci. In compenso, la mente degli Hyonos è molto vulnerabile, e anche un
grande danno fisico può incrinare la loro razionalità , costringendoli a
faticare sempre di più per mantenersi in fase. Visioni, paranoie e paure
sono tutte ottime conseguenze da applicare in qualsiasi situazione.

La realtà degli Hyonos


Eden ti ha ridotto a una forma pensiero innestata all’interno di un
simulacro di materia inerte, e ti costringe ad affrontare il mondo da
un punto di vista quasi esterno, onirico. Tutto (anche te stesso) è una
forma mutevole e cangiante, devi costantemente rimanere concen-
trato per mantenere la realtà in fase. Ma quel che è peggio, il pro-
cesso di download della tua mente è irreversibile e non potrai mai
più riavere la tua vecchia vita e il tuo vecchio corpo. Questa con-
sapevolezza, sommata alla continua iper stimolazione del tuo
cervello ti farà lentamente impazzire, facendo perdere il senso
di ciò che è vero. La tua missione è la tua condanna, riuscirai a
cambiare il tuo destino?

ioni
no su tutte le relig
Gli Hyonos si basa il
, per questo motivo
presenti nel mondo nfi-
prende spunto dall’i
loro modo di agire e gu i-
onti e testi sacri ch
nita riserva di racc e co m po rta rsi al
o co m
dano e suggeriscon sofia
o di disciplina e filo
meglio, in un mist
zen.

47

Rita Cavallaro (Order #13559071)


Rita Cavallaro (Order #13559071)
Rita Cavallaro (Order #13559071)
Rita Cavallaro (Order #13559071)
LOG 0005 – HYDRAH
I was alone, Falling free,
Trying my best not to forget
What happened to us,
What happened to me,
What happened as I let it slip.

I was confused by the powers that be,


Forgetting names and faces.
Passers by were looking at me
As if they could erase it
-Placebo – Meds -

Asimov cammina lungo la via di raccordo attraverso la corsia di scambio. Ha


fatto infinite volte quel percorso, molto più lungo e meno pratico di quello che
varrebbe la pena fare per arrivare al settore 9. Ma è più forte di lui, adora quella
strada, ogni singola costruzione, anche quelle più vecchie e ormai distrutte.
Perché lo fa?
Dannata testa.
La ragazza si agita, poi si sveglia. Emette un grido, la sua voce rimbomba e l’eco
prende una strana tonalità gracchiante. Asimov la scarica a terra e la osserva. Lei
prova a fuggire, le afferra la mano. Lei grida di nuovo.
Fastidiosa.
La solleva da terra, le punta l’indice sul palmo della mano e immette la sonda per
la scansione biometrica. La ragazza grida per l’ennesima volta. Anche se potrebbe
evitarlo, Asimov le inietta un calmante.
La giovane è sotto shock, e con quello che ha passato è comprensibile. Ricorda
solo di essere avvolta nell’oscurità e che gli Spettri hanno attaccato il luogo dove
era rinchiusa. Così chiama gli Hyonos, Spettri. Dice di essere in cerca di un Angelo
che la stava portando in salvo. Così chiama i Proxy, Angeli.
La giovane LostH è stupida, pensa Asimov, o davvero molto confusa.
Ma soprattutto, è infetta.
Il protocollo parla chiaro. La notifica di Olympus arriva immediata, eliminare
l’anomalia. Asimov processa l’input e lo mette in attesa. Sarà un grosso errore, lo
sa. Guarda la ragazzina negli occhi e conferma il blocco.
Dannata testa.

Proseguono lungo il settore, la ragazza si è calmata e adesso blatera incessan-


temente, desiderosa di capire come uscire da questa situazione. Asimov finge di
ascoltarla, si è ripresa notevolmente, segno che l’infezione la sta mutando.
Asimov contempla gli edifici del blocco, le alte pareti un tempo lucenti ora sono
annerite e cariche di detriti, caduti in seguito agli sconvolgimenti tellurici della
grande guerra. Asimov ricorda il tempo in cui tutto era in funzione, perfetto e in
sincrono come un’unica entità tecnologica che si muove all’unisono. Quando ogni
parte delle Exdata era collegata da linee a gravitazione magnetica, e in poche ore

51

Rita Cavallaro (Order #13559071)


52

Rita Cavallaro (Order #13559071)


potevi spostarti da una parta all’altra di un intero continente. Niente cavi corticali
recisi e abbandonati a disperdere scorie di sedimentazione. Niente settori implosi
e accartocciati su se stessi come latte di combustibile.
E soprattutto, niente Hekath bramosi di assimilare ogni cosa.
Asimov pensa spesso alla vita prima della BlackBox, lui c’era, come molti altri
Hydrah. Il tempo ti cambia, ma non cancella quello che sei stato.
Un ingegnere, capo della rete globale, divisione Eurasia 14, ha il compito di rego-
lare la diffusione di corrente e della compressione magnetica. Ha una famiglia, e
un cane. O forse si ricorda male? È tutto così lontano da sembrare irreale, il tempo
non ha cambiato solo il corpo.
Dannata testa.

La ragazza grida, per l’ennesima volta, ma almeno per un buon motivo. Gli Heka-
th irrompono lungo il passaggio, strisciando velocemente. Asimov attiva il Bios
per entrare nel sistema, e chiude la pesante parete taglia fuoco a pochi metri da
loro. Imboccano un condotto secondario, mentre il boato della paratia distrutta
rimbomba lungo tutte le pareti. Asimov si ferma, non riusciranno a fuggire, la
LostH lo guarda impietrita.
Si collega alla rete globale e avvia una scansione, ci sono altri LostH al
livello 3b9. Richiama l’ascensore. Spiega alla ra-
gazza come fare per raggiungerli. Lei si
oppone, dice che loro non possono fare
niente per proteggerla. Asimov lo sa,
ma risponde che è lei che può fare
qualcosa per loro.

L’elevatore arriva, la spinge den-


tro e attiva il Bios per assicurarsi
che non ci sia un’anomalia nella
rete che blocchi la salita.
La ragazza gli chiede perché stia
facendo tutto questo.
Asimov invia il comando e le ri-
sponde, perché non dovrebbe?
La porta si chiude senza attende-
re una replica.
La paratia viene divelta, schiac-
ciata dal peso della massa
Hekath, sono una moltitudine,
più di quanti Asimov ne abbia
mai fronteggiati.
Accede al Bios e attiva gli ar-
mamenti, pronto a combattere.
Sospira e si chiede: già, perché
l’hai fatto?
Dannata testa.

53

Rita Cavallaro (Order #13559071)


La realtà vista dagli Hydrah
Il mondo è cambiato, e con lui tutti quelli che ci vivevano. Hai un vago ricordo
della vita prima della tua cyberinascita, ma anche quel poco che il metallo
ti ha lasciato è abbastanza per capire che nulla è immutabile, e nel migliore
dei casi peggiora. Adesso il mondo è a pezzi… non che i pezzi non ti piac-
ciano, anzi, rimontare, assemblare e costruire è la tua specialità, ma i pezzi
sono frammenti di qualcosa di perfetto che non c’è più. Ci sono gli Hekath,
che i pezzi se li mangiano, ci sono i Proxy che i pezzi cercano di copiarli, e ci
sono gli Hyonos che i pezzi a volte li mettono da parte, e a volte li bruciano,
in nome di quello in cui credono. E poi ci sei tu, che i pezzi li osservi, deboli,
spaventati e nel migliore dei casi, inconsapevoli. I LostH, pezzi di una umani-
tà alla deriva, in attesa di essere riassemblata in qualcosa di nuovo.

Aspetto
Sei un uomo-macchina, la perfetta fusione tra un organismo biologico e la
potenza cibernetica del trentunesimo secolo. Olympus ti ha creato per di-
fendere quel poco che resta dell’umanità. Il tuo aspetto può mutare in base
a quello che decidi di assemblarti addosso, non è il massimo dello stile, ma
almeno è molto funzionale nelle LostZone. Cavi e placche di metallo ti rico-
prono, consentendo di innestarti le più svariate e utili parti meccaniche. Hai
un rapporto privilegiato con le macchine, e le sfrutti a tuo piacere interfac-
ciandoti alla rete globale tramite il Bios. Puoi creare armi, veicoli, e con il
giusto tempo, difese per aiutare i LostH nella loro lotta alla sopravvivenza. Ti
piacciono gli umani, sono gracili e deboli ma allo stesso tempo forti e tenaci.
Ti piace il tuo lato umano, te lo tieni stretto perché sai che è l’unica parte di
te che non puoi riparare. Ma più di ogni altra cosa, ti piace il tuo nome, im-
portante e unico. Perché ogni Hydrah può assemblarsi un corpo uguale, ma il
nome no, quello ti distinguerà sempre da tutti gli altri.

54

Rita Cavallaro (Order #13559071)


Rita Cavallaro (Order #13559071)
Olympus
Olympus si proietta come una folgore che brucia incessantemente, e parla
con voce neutrale e meccanica. Nel mondo prima della Black Box, Olympus
coordinava e sovrintendeva tutta la rete globale dei labor-droidi: da quelli
per i lavori più umili, ai servo chirurghi impiegati nelle cliniche mediche di
tutto il mondo. Durante la grande invasione Hekath, Olympus ha cercato
di creare un fronte di resistenza trasformando in modo coatto gli umani, in
perfette macchine da guerra. Il Bios è il sistema operativo globale, gestito
da Olympus, per il funzionamento di tutte le apparecchiature collegate alla
rete unica. Tramite il Bios, si può attivare e comandare ogni singola struttura
operativa delle ExData. Olympus gestisce il proprio settore di competenza in
modo sistematico e ciclico. Gli Hydrah sono molto indipendenti, e seguono
una serie di routine in base al ruolo che gli è stato assegnato. Spesso, un Hy-
drah può passare anche diversi anni senza avere un contatto diretto con la
sua IA, senza che si verifichino particolari problemi.

Aspetti degli Hydrah


Quando crei il tuo personaggio, tieni a mente che gli Hydrah vivono spes-
so isolati, e in contatto diretto con le macchine sopravvissute nelle ExData.
Gli Hydrah possono assemblare, modificare e rielaborare il proprio corpo in
chiave cibernetica, e quindi sono portati per ogni tipo di approccio meccanico.
Sono molto forti e resistenti, e quasi totalmente insensibili al dolore. Dal lato
umano, gli Hydrah hanno una predilezione per i LostH, che gli ricordano la
vita prima della rinascita, e cercano costantemente un rapporto con loro. La
tecnologia Hydrah non è avanzatissima, ma molto efficace e potente. I nomi
degli Hydrah sono unici, e corrispondono ai cognomi di grandi uomini del
passato come Tesla o Focault, puoi usare anche questa risorsa per ispirare i
tuoi Aspetti.

Esempi di Concetto base: Meccanico itinerante – Profeta delle macchine -


Saggio eremita

Esempi di Problemi: Adoro questo settore, non voglio che venga distrutto –
Troppi input di Olympus in attesa – Sovraccarico accidentale

Esempi di Aspetti: Conosco la strada – Servobraccio potenziato – Droni ser-


venti – Colosso di metallo – Preservo ciò che non può essere riparato – Pigno-
leria

56

Rita Cavallaro (Order #13559071)


Approcci
Come Hydrah, i tuoi Approcci sono: Arsenale, Possente, Interfaccia, Tecnico,
Umano e Metodico. Alla creazione assegna un +4 (ottimo), due +3 (buono) e
tre +2 (discreto). Nei conflitti fisici usi Metodico per l’iniziativa e Umano in
quelli mentali.

Arsenale
Composto di metallo e ingranaggi, utilizzi il tuo corpo per importi sul mondo,
e lo usi per affrontare i pericoli. Ogni parte di te è una potenziale arma di
distruzione.
•• Superare un ostacolo: se ti serve un’arma, ricordati che tu sei l’arma.
•• Creare un vantaggio: spari una raffica per spingere via l’orda che ti assale
o attivi lo scudo respingente per sbarrare la strada all’avversario in fuga.
•• Attaccare: distruggi il nemico, il tuo corpo è un arsenale.
•• Difendere: attivi una cyber difesa contro i colpi più duri.

Possente
La tua forza è pari a quella di dieci uomini, ciò che per molti è impossibile,
per te è la normalità. Usi il tuo corpo e la tua presenza per importi sul mondo.
•• Superare un ostacolo: farai dei danni, ma arriverai dove ti sei prefisso.
•• Creare un vantaggio: puoi fare a brandelli la porta che ti blocca la strada
oppure piegare con facilità le barre che ti impediscono la fuga.
•• Attaccare: scagli un veicolo, usi una trave come arma, comunque vada fa-
rai molti danni al tuo bersaglio e a chi ti sta attorno.
•• Difendere: stacchi quel pezzo di parete, se ti serve uno scudo. Semplice.

Interfaccia
Tutto il tuo sistema operativo è gestito dal Bios, un complesso programma di
interfaccia che ti permette di accedere e sfruttare qualsiasi fonte energetica e
meccanica delle ExData.
•• Superare un ostacolo: con il giusto tempo, puoi attivare e comandare quel-
lo che vuoi, purché si tratti di qualcosa di meccanico.
•• Creare un vantaggio: puoi rendere più veloce il braccio gru che stai co-
mandando o far esplodere in mille pezzi la centralina di coordinamento
del labordroide impazzito.
•• Attaccare: prendi il controllo di un macchinario e usalo.
•• Difendere: usa i macchinari assoggettati come scudo, spesso non faranno
una bella fine.

57

Rita Cavallaro (Order #13559071)


Metodico
La tua vita è gestita da routine operative, se impari qualcosa, nel tempo non
la dimenticherai mai. Quando devi fare qualcosa che hai già ripetuto innu-
merevoli volte, sai esattamente come realizzarla al meglio.
•• Superare un ostacolo: invia un input a Olympus e attendi la risposta.
•• Creare un vantaggio: se conosci il luogo, puoi sfruttare i cavi corticali recisi
per intralciare qualcuno. Se hai già avuto a che fare con Viller sai che ama
le cose luccicanti, dato che gliene porti di continuo in cambio di informa-
zioni.
•• Attaccare: se puoi sfruttare un luogo che conosci o affrontare un nemico
ripetute volte, puoi creare l’attacco perfetto.
•• Difendere: gli stessi attacchi seguono una routine che puoi gestire.

Umano
Provi empatia per le altre persone, e sai come relazionarti con loro. Il mondo
è perduto, ma non gli uomini, che ancora tentano di sopravvivere.
•• Superare un ostacolo: se qualcuno ti si oppone, usa il potere della parola
per convincerlo.
•• Creare un vantaggio: ottieni informazioni, come Drax ha paura dei cunicoli
stretti, aiuto, o semplice amicizia perché Li proteggo quindi non li tradirei.
•• Attaccare: usa le parole giuste per vincere una discussione.
•• Difendere: ribalta con arguzia le accuse del tuo avversario.

Tecnico
Le ExData operano in relazione all’energia, e molte cose ancora richiedo-
no una certa pratica per funzionare a dovere. Sai analizzare la situazione e
sfruttare tutta la tecnologia su cui metti le mani.
•• Superare un ostacolo: se qualcosa di tecnologico crea un problema, puoi
provare a ripararlo.
•• Creare un vantaggio: sabotaggio, quella paratia Non regge sotto sforzo op-
pure una riparazione di emergenza per l’elevatore che farà L’ultima grande
corsa.
•• Attaccare: sfrutta i sistemi delle ExData per difendere un perimetro, attac-
cando i tuoi nemici.
•• Difendere: sfrutta i sistemi delle ExData per difendere un perimetro, re-
spingendo i tuoi nemici.

58

Rita Cavallaro (Order #13559071)


Log458-47-15 access 1965gz download armeria base Hydrah 58hh0

Demolitore - ydrogen r5n7


Chiave di assemblaggio 45tf - Chiave di sincronizzazione ee4

Chiavi
sistema
657UGF
862HKR
LTY44
Combi-assalto xx56 0OF5GH
Chiave di assemblaggio 99tr - Chiave di sincronizzazione ee7 0ORT00
WWT51
LPEWR

Elettro-rifle rb67
Chiave di assemblaggio 92tf - Chiave di sincronizzazione ee1

Lama al plasma 4ft6


Chiave di assemblaggio 77gh - Chiave di sincronizzazione ee13

Flame-bolt rb67 Combi-blast ew34


Chiave di assemblaggio 26wq - Chiave di assemblaggio op99 -
Chiave di sincronizzazione ee9 Chiave di sincronizzazione ee43

Rita Cavallaro (Order #13559071)


Talenti
I Talenti degli Hydrah si basano sulla loro affinità ai cyber meccanismi, e sul-
la profonda conoscenza delle ExData in cui si muovono. Gli Hydrah hanno
una particolare sensibilità e questo riguarda anche i Talenti e il loro modo di
rapportarsi con gli altri.

Rotta abituale: conosci la zona in cui ti muovi. Una volta per scena in cui ti
trovi in un luogo a te familiare, puoi creare un Aspetto di situazione su cui
hai un’invocazione gratuita. Quando lo fai, racconta qualcosa di particolare
del luogo in cui ti trovi.

Corpo meccanico: una volta per scena, se hai la possibilità di assimilare


pezzi meccanici per auto ripararti, puoi spendere 1 punto fato e cancellare
1 conseguenza moderata. Se lo fai, descrivi come il tuo corpo verrà mutato
dalla nuova aggiunta di pezzi.

Routine: se intraprendi un conflitto/sfida con un avversario con cui hai già


avuto uno scontro in passato, o in alternativa spendi 1 punto fato, agirai au-
tomaticamente prima di tutti quelli coinvolti.

Sincronizzazione rapida: quando ti interfacci o utilizzi un’unità cyber, ne


migliori le prestazioni, e ottieni un +2 a tutti i tiri, per Creare un vantaggio.

Campo antiHekath: emetti onde a bassa frequenza che disturbano gli Heka-
th. Quando un’orda Hekath ti infligge stress, subisce 2 punti stress di ritorno.

Tattica ambientale: una volta per scena, con il giusto tempo, puoi spendere
1 punto fato e allestire una difesa per proteggere un luogo. Tutti i tuoi allea-
ti (te compreso) ottengono l’invocazione gratuita di un Beneficio che possono
creare al bisogno, portando in gioco qualcosa che hai descritto.

Legame empatico: ottieni un +2 al tiro ogni volta che Crei un vantaggio, ap-
posta per aiutare un tuo alleato . Quando lo fai, spiega perché è così impor-
tante per te. Non potrai utilizzare per te le invocazioni gratuite dell’Aspetto.

Arsenale semovente: non puoi mai essere disarmato o subire l’effetto di


Aspetti che ti impediscano di utilizzare una tua arma. Spiega quale asso
nascondi tra gli ingranaggi.

60

Rita Cavallaro (Order #13559071)


Alcuni nomi di possibili Talenti da cui trarr
e ispirazione.
•• Pila atomica: un generatore infinito in grad
o di liberare potenza per
brevi periodi
•• Programma di attivazione remota: per attiv
are e comandare le Ex-
Data nel raggio di chilometri
•• Capsula del tempo: una capsula con ricor
di della vecchia era
•• Affidabile e preciso: chi ti conosce tend
e a fidarsi di te

Via di emergenza: conosci le ExData fin nei minimi particolari, quando hai
bisogno di una via di fuga o un passaggio sicuro per te e i tuoi alleati, puoi
spendere 1 punto fato e descrivere cosa trovi.

Piccoli fragili uomini: provi una strana empatia verso i LostH. Quando
un pericolo colpisce un LostH nella tua area puoi incassare l’attacco al suo
posto, e ottieni un +2 in un eventuale tiro di Difesa. Spiega perché lo fai.

Corazzato: sei un blocco di metallo, ottieni 1 punto di armatura e 1 conse-


guenza fisica lieve aggiuntiva.

Droneservente: il droneservente è un PNG senza nome sotto il tuo completo


controllo, crealo in accordo con il GM. Se viene distrutto ne puoi avere su-
bito un altro spendendo 1 punto fato. Narra come è fatto e per quale motivo
ne hai bisogno.

Shock di ritorno: quando riesci con stile in un tiro di Difesa contro un av-
versario, puoi decidere di assegnargli l’Aspetto di situazione Sotto shock con
un’invocazione gratuita, anziché ricevere un semplice Beneficio.

Demolitore: +2 ai tiri per Superare un ostacolo che riguardino la demolizio-


ne di strutture. Quando demolisci qualcosa, trovi sempre dei pezzi utili per
riparazioni future. Ottieni l’Aspetto Pezzi di ricambio.

61

Rita Cavallaro (Order #13559071)


Cyberboost: quando riesci con stile nell’attivare o riparare un veicolo, o un
androide, puoi assegnargli un Aspetto di situazione con un’invocazione
gratuita anziché un beneficio.

Spirito macchina: quando attivi o ripari un droide cibernetico, puoi spen-


dere 1 punto fato per scoprire qualcosa della sua storia, chi l’ha utilizzato,
chi l’ha distrutto e cosa ha registrato prima di smettere la propria funzione.
Descrivi cosa, con l’aiuto del GM, in modo che le informazioni siano rilevanti
ai fini del gioco.

Officina base: possiedi un’officina situata in una locazione che conosci,


descrivila. Ottieni un +2 a tutti i tiri per Creare un vantaggio o Superare
un ostacolo, quando sei nella tua officina e utilizzi le sue potenzialità per
ottenere qualcosa. Se l’officina viene distrutta, o la vuoi cambiare, ne puoi
ottenere una nuova trovando un luogo adatto allo scopo, attrezzandolo e
spendendo 1 punto fato.

Qualcosa di già visto: una volta per scena, puoi dichiarare che un luogo
o una persona è legata a un tuo vecchio ricordo. Il GM ti rivelerà uno degli
Aspetti del luogo/persona. Racconta il ricordo che ti ha rievocato.

62

Rita Cavallaro (Order #13559071)


Rita Cavallaro (Order #13559071)
Conseguenze
Gli Hydrah sono in gran parte macchine, e quindi sono sensibili
a conseguenze che danneggino o rompano parti del loro corpo.
Sovraccarichi di energia e comandi incontrollati, sono ottime
conseguenze anche dal lato emotivo, quando la mente viene
intaccata e il controllo del Bios subisce dei bug. In ultimo, l’o-
blio mentale e tutto ciò che allontana un Hydrah dalla propria
umanità, può essere una valida conseguenza di qualche genere
di trauma.

La realtà degli Hydrah


Hai perso gran parte della tua memoria, e con essa tutte le
esperienze che ti rendevano umano. Per Olympus sei una mac-
china, un freddo nome e numero che deve eseguire gli ordini in
modo cieco e metodico. Ma sai di essere ancora qualcuno, di
avere dei sentimenti e forse un futuro diverso. Mentre tutto si
evolve e il tempo passa, tu rimani immutabile come un pezzo di
metallo. Qual’è il tuo posto nel nuovo mondo?

Gli Hydrah conservano pochi rico


rdi del proprio
passato e vi sono molto legati.

Alcuni modi per meglio caratter


izzare il tuo
personaggio:

•• Crea un LostH che ricorda qua


lcuno a te caro
•• Il luogo dove presti servizio era
quello in cui vivevi
•• Hai un riproduttore video dell
a
vecchia era, con una ripresa
di
qualcuno a te caro

64

Rita Cavallaro (Order #13559071)


Rita Cavallaro (Order #13559071)
66

Rita Cavallaro (Order #13559071)


67

Rita Cavallaro (Order #13559071)


Rita Cavallaro (Order #13559071)
LOG 0006 – OBSCURA
There’s a shadow just behind me,
Shrouding every breath I take,
Making every promise empty,
Pointing every finger at me.
Waiting like a stalking butler
Who upon the finger rests.
-Sober - Tool-

L’ascensore si blocca un paio di volte, pochi secondi ma che a Ghea sembrano


un’eternità. Si sente strana, qualcosa in lei sta cambiando ed è qualcosa che le fa
paura.
La porta si apre, e una corrente gelida investe la cabina. Ghea non sente il freddo,
per la verità non sente più niente. Riconosce le pareti ammuffite, si trova nel setto-
re 5 Tyrxvr nei pressi del Server in cui tutto è iniziato. Se ci sono dei superstiti deve
trovarli, per un attimo il pensiero corre alla piccola Shia, e la speranza di rivederla
le infonde un po’ di coraggio.
Percorre tutta la passerella est, attraverso quella che un tempo era la sua casa.
Cerca di non soffermarsi troppo sui corpi che trova lungo il tragitto, divelti e stra-
ziati fino a divenire informi cumuli di massa organica. La furia Hekath ha deva-
stato tutto, incurante di chi si è trovato sulla sua strada. Alcune sacche di Gelvax
buttate in un angolo della sala mensa attirano la sua attenzione. Ghea le afferra
avidamente e le strizza con tutta la forza fino a inondare la bocca con il loro
contenuto. La gelatina cola lentamente, Ghea mastica più velocemente che può.
Anche se è solo insipido materiale sintetico arricchito con vitamine e idrocristalli,
per lei in questo momento è il sapore più buono del mondo.

“Ghea!” la voce stridula di Shia la fa sobbalzare. La piccola bambina le corre in-


contro, salta e l’abbraccia con tutta la forza che ha. Per un attimo il cuore di Ghea
si ferma. Si stacca dalla presa di Shia, e le bacia la fronte con dolcezza.
“Dove sono gli altri?”
Shia sorride, rivelando i suoi caratteristici denti ingialliti e rotti. “Bars e Vila sono
al varco 12 in attesa, mentre Corc e Vanea sono in cerca di altri sopravvissuti! Io
sono sgattaiolata via per trovare del cibo, lo sai che non so stare ferma”. Ammicca,
con il suo tipico fare sornione.
Ghea ride, per la prima volta dopo un’eternità. “Andiamo dagli altri, dobbiamo
fuggire, le Ombre sono ancora in questa zona”.
Lo sguardo di Shia si incupisce. “Va bene ma… Ghea, cos’è successo ai tuoi oc-
chi?”.
Ghea rimane stordita e percepisce lo sguardo impaurito della piccola. Si volta
e cerca qualcosa in cui specchiarsi. Trova una porta a fleckson, frantumata per
buona parte. Si guarda. Occhi neri e vacui la osservano dal riflesso. Oscuri e pro-
fondi, come la notte, come le Ombre.“Non è niente” lo dice con voce bassa. “Sono
gli effetti delle tossine che mi hanno iniettato, passerà”.

69

Rita Cavallaro (Order #13559071)


Shia non risponde, si gira e inizia a correre.
Ghea la insegue, vorrebbe fermarla ma ha paura lei stessa di quello che potrebbe
farle.

Il soffitto crolla sotto il peso dello Hyonos, Shia si ferma impietrita e inizia a grida-
re. Ghea riconosce l’uomo che l’ha salvata alla Factory, per poi tentare di uccider-
la. Il cavaliere non proferisce parola e carica l’arma, pronto a colpire. Ghea scatta,
non vuole schivare il colpo, deve salvare Shia. Può farcela pensa, deve farcela.
La spada cala fulminea tagliando Shia in due perfette metà, l’energia della lama
cauterizza istantaneamente il taglio, e non una sola goccia di sangue viene versa-
ta. La lama prosegue ineluttabile la sua corsa, ma per Ghea il tempo si è fermato.
La schiva con facilità, e salta oltre con una rapidità che non pensava di avere, ma
che sente sua in ogni singola cellula del corpo. Si abbatte sul Cavaliere e lo scaglia
a terra con un calcio. Si gira per soccorrere Shia, la bimba è a terra, il volto con-
tratto ancora nell’intento di gridare, le due metà vicine come a formare una tetra
marionetta spezzata.
Ghea vorrebbe piangere, ma non per il dolore. Sente crescere una rabbia profon-
da, il suo corpo vibra mentre il petto inizia a bruciare, e percepisce la pelle sopra
la cassa toracica muoversi incontrollata.
Lo Spettro si è ripreso velocemente, parte alla carica puntando l’enorme spada.
Ghea non tenta di schivare, non ne ha bisogno. Frappone il braccio tra lei e la
lama. La pelle muta acquisendo il colore oscuro venato di tonalità cremisi, il se-
gno indelebile degli Hekath. Placche taglienti si formano sull’avambraccio mentre
il colpo si abbatte su di lei.

Scintille, un leggero tremore e nulla più. Lo Spettro arretra, visibilmente incre-


dulo. Ghea scatta e colpisce. Un pugno rapido al viso. Il Cavaliere viene scagliato
all’indietro come un sacco di rifiuti e sfonda la parete del corridoio. Ghea pensa di
incalzarlo, ed è già su di lui. Il suo corpo è veloce, oltre ogni limite, non sente più
gli arti, o il cuore o qualsiasi altra parte di sè, tutto pulsa e si muove all’unisono
come un’unica e infinite mutevoli entità allo stesso tempo. E’ questo che provano
gli Hekath?
Inizia a colpire il Cavaliere: una, due, cento volte. La corazza è molto resistente,
infila le dita tra le placche del petto, non passano, le trasforma in aghi. Lo Spettro
urla mentre Ghea distrugge l’armatura di luce che lo ricopre, e scortica la sua
carne sintetica in profondità.
Sente un brivido che pervade il corpo, come una reazione, un istinto. Gli Hekath
stanno arrivando. Dal fondo del pozzo di carico, ululati inumani si levano mentre
la massa brulicante risale implacabile.
Ha esitato, lo Spettro fugge dalla sua presa per rialzarsi poco distante. Le ferite
sono scomparse, così come i danni alla sua armatura. Solo lo sguardo è rimasto,
folle e disperato.

70

Rita Cavallaro (Order #13559071)


“Essere immondo! Mostro! Guarda cosa sei diven-
tata, la tua stessa esistenza è una bestemmia per la
Voce”.
Ghea non risponde, non ha deciso lei di nascere, non
ha deciso lei di essere salvata e non ha deciso lei di
diventare un mostro. Può decidere solo una cosa, di
voler vivere.
Scatta, lo Spettro rotea la spada quasi con dispe-
razione, Ghea si abbassa e gli afferra una gamba,
tira forte e l’arto si stacca all’altezza del ginocchio.
L’Hyonos urla di dolore, è così facile distruggere
qualcosa? Lo afferra e artiglia la gamba in profon-
dità, un brivido le corre lungo la schiena mentre
sente l’energia e la materia scorrere e fondersi
lungo la sua mano. Il Cavaliere inizia a trema-
re come paralizzato dal dolore. Ghea lo trascina
senza fatica e si avvicina al pozzo.
Gli Hekath risalgono incessanti, i corpi oscuri si
mescolano e si fondono come un’oscena massa
informe. Ghea li osserva per un attimo.
“Vuoi uccidere, Spettro? Vuoi eliminare tutte
le impurità? E allora eccoti i tuoi fottuti mo-
stri!” Scaglia l’Hyonos nel pozzo, mentre la
massa oscura si apre a formare due grotte-
sche fauci.
“Buona fortuna”
Ghea percepisce una presenza alle sue spal-
le, Corc è nascosto dietro un carrello ricicla-
tore e la osserva atterrito.
“Muoviti Corc, se non vuoi morire. Puoi sce-
gliere tra la mia compagnia o quella degli
Hekath”.

Si incammina lungo il corridoio verso il varco


12, e l’uomo la segue in silenzio.

Rita Cavallaro (Order #13559071)


La realtà vista dagli Obscura
Hai vissuto sempre nella paura, nascondendoti nell’oscurità e pregando per
sopravvivere un altro giorno. Poi gli Hekath ti hanno preso, e l’oscurità che
tanto temevi è entrata dentro di te. Cosa sei ora? Non lo sai, ma un nuovo
potere cresce dentro di te, in attesa di esplodere. La LostZone è un campo di
battaglia, la SafeZone un’utopia a cui i comuni mortali non possono accedere.
Gli Executor sono a volte compagni, a volte nemici, mentre gli Hekath… sono
qualcosa di oscuro e feroce, di implacabile, qualcosa che ormai è parte di te.

Aspetto
Sei all’apparenza un comune LostH, ma le cellule Hekath hanno corrotto il
tuo genoma in modo irreparabile. A volte, puoi controllarti e mantenere il
tuo normale aspetto, altre volte, soprattutto nei frangenti più disperati, la tua
parte oscura prevale e la furia Hekath si manifesta in tutto il suo potere. Il
tuo corpo muta: tentacoli, artigli o anche solo placche ossee nere e resistenti.
Adatti e manipoli la tua carne per ottenere ciò di cui hai bisogno. Col tempo,
certi tratti rimangono a testimonianza del tuo lento degenerare. Occhi neri
come la notte, o grandi macchie scure sulla tua pelle, o ancora chissà cos’al-
tro. Hai una forza e una resistenza fuori da ogni scala umana, ma questo non
traspare dal tuo aspetto, non sei diverso da com’eri, e allo stesso tempo sei
infinite e mutevoli entità.

72

Rita Cavallaro (Order #13559071)


Hekath
A differenza degli Executor, gli Obscura non hanno nessuna IA di riferimento
e anzi, spesso sono visti come potenziali nemici da parte dei tre supercom-
puter. Quello che caratterizza gli Obscura, è il rapporto sinaptico che li lega
agli Hekath. Pur mantenendo la propria coscienza originale, un Obscura può
percepire la presenza Hekath, e spesso gli alieni divoratori li ignorano pro-
prio come se fossero parte di loro. Gli Obscura rifuggono questo legame, e
allo stesso tempo sanno che è una delle poche risorse a loro disposizione.

Aspetti degli Obscura


Quando crei il tuo personaggio, tieni a mente che gli Obscura sono LostH che
hanno subito l’influsso della materia Hekath. Ci saranno sicuramente legami
in sospeso con i membri del proprio gruppo di sopravvissuti, che fornisco-
no molti buoni Aspetti. Anche gli Hekath possono essere una buona fonte
di Aspetti; particolareggiare il rapporto che lega il personaggio ai misteriosi
alieni, oppure i sentimenti contrastanti che dividono il personaggio tra quello
che era e quello che è diventato.

Esempi di Concetto base: Oscuro vendicatore – Guida degli oppressi- Cac-


ciatore ferale

Esempi di Problemi: Mia sorella Yren odia gli Hekath – Braccato dagli Spettri
(Hyonos) – Sogni oscuri e perversi disseminati di Hekath

Esempi di Aspetti: Forza incredibile – Occhi penetranti – Empatia Hekath –


Vendetta per i caduti – Rancore verso il Server – Una promessa da mantenere

73

Rita Cavallaro (Order #13559071)


Approcci
Come Obscura, i tuoi Approcci sono: Feroce, Istintivo, Rapido, Possente, As-
sorbire la realtà e Umano. Alcuni Approcci hanno un Aspetto assegnato no-
minato Pulse, significa che ogni volta che ne farai uso porterai in gioco una
pulsazione di energia che nutre e fortifica gli Hekath. Troverai tutte le in-
dicazioni per gestire i Pulse nel Log 0007 - HEKATH (p.83). Alla creazione
assegna un +4 (ottimo), due +3 (buono) e tre +2 (discreto). Nei conflitti fisici usi
Rapido per l’iniziativa e Umano in quelli mentali.

Feroce
Quando la tua rabbia esplode, tutto ciò che tocchi finirà a pezzi, oggetti o
sentimenti, non c’è alcuna differenza.
•• Superare un ostacolo: se distruggere qualcosa in modo irreparabile è la
strada per riuscire, non avrai problemi.
•• Creare un vantaggio: puoi trasformare le tue dita in aghi, se questo ti serve
per ferire il tuo nemico, oppure assumere un aspetto terrificante per far
fuggire quella massa di LostH inferociti.
•• Attaccare: distruggi in mille pezzi il tuo bersaglio.
•• Difendere: è difficile, ma a volte dalla distruzione puoi trarre una difesa. Se
entri a forza nel corpo del laborcolosso impazzito, puoi evitare l’esplosione.

Possente
La tua forza è pari a quella di dieci uomini, ciò che per molti è impossibile,
per te è la normalità. Usi il tuo corpo e la tua presenza per importi sul mondo.
•• Superare un ostacolo: farai dei danni, ma arriverai dove ti sei prefisso.
•• Creare un vantaggio: puoi fare a brandelli la porta che ti blocca la strada
oppure piegare con facilità le barre che ti impediscono la fuga.
•• Attaccare: scagli un veicolo, usi una trave come arma, comunque vada fa-
rai molti danni al tuo bersaglio, e a chi ti sta attorno.
•• Difendere: stacchi quel pezzo di parete, se ti serve uno scudo. Semplice.

Rapido
Il mondo corre veloce, ma tu di più.
•• Superare un ostacolo: salta, corri e muoviti il più velocemente possibile.
•• Creare un vantaggio: fallo più velocemente degli altri, e Scatta in anticipo.
•• Attaccare: colpisci prima di tutti.
•• Difendere: schivare è un buon modo per eludere un attacco.

74

Rita Cavallaro (Order #13559071)


Umano
Provi empatia per le altre persone, e sai come relazionarti con loro. Il mondo
è perduto, ma non gli uomini, che ancora tentano di sopravvivere.
•• Superare un ostacolo: se qualcuno ti si oppone, usa il potere della parola
per convincerlo.
•• Creare un vantaggio: ottieni informazioni, come Drax ha paura dei cunicoli
stretti, aiuto, o semplice amicizia perché Li proteggo quindi non li tradirei.
•• Attaccare: usa le parole giuste per vincere una discussione.
•• Difendere: ribalta con arguzia le accuse del tuo avversario.

Istintivo
Senti il mondo attorno, una costante vibrazione con infinite sfumature, e poi
senti loro, gli Hekath. Percepisci le emozioni e sai inconsciamente come sti-
molarle.
•• Superare un ostacolo: puoi evitare, prevedere e anticipare il pericolo.
•• Creare un vantaggio: puoi anticipare l’arrivo degli Hekath sentendo ogni
vibrazione nella struttura, oppure capire che Vail mente dal movimento
delle vene nel suo collo.
•• Attaccare: usa quello che sai per colpire dove meno se lo aspettano.
•• Difendere: un attacco perde la sua potenza, se sai già quale sarà la sua
traiettoria.

Assorbire la realtà (pulse)


Così come gli Hekath, puoi divorare la materia per rigenerarti o per modifi-
care l’ambiente attorno a te. Puoi inglobare oggetti e materiali, per poi recu-
perarli nel momento del bisogno.
•• Superare un ostacolo: puoi letteralmente divorare il tuo problema.
•• Creare un vantaggio: l’antidoto sarà più al sicuro all’interno del tuo corpo,
rubare il modulo di viaggio non è facile se manca la centralina di accen-
sione.
•• Attaccare: assimila il tuo bersaglio, ricorda che più divori e più ne vorrai.
•• Difendere: assimila l’arma con cui ti stanno colpendo, divorare l’attaccante
sarà il tuo prossimo istinto.

75

Rita Cavallaro (Order #13559071)


Alcuni nomi di possibili Talenti da cui trarre ispirazione.
•• Maschera Hekath: il tuo volto assume espressioni spaventose
•• Virus – infezione: puoi trasmettere un’infezione genetica con il tocco
della mano
•• Virus – Ali della notte: puoi volare a grandi velocità
•• Evoluzione Hekath: ogni volta che uccidi un Hekath, lo assimili per rige-
rarti, ma questo ti rende sempre più un mostro

Talenti
I Talenti degli Obscura si basano sui geni Hekath, che modificano il corpo e li
rendono perfette macchine di morte. Gli Obscura possono anche sfruttare le
proprie doti sovrumane, e appellarsi all’umanità che ancora è in loro.

Troppo veloce per occhi umani: possiedi una velocità straordinaria. Quan-
do ti sposti durante un conflitto puoi spendere 1 punto fato per andare in
qualsiasi zona prima di agire e ottenere il Beneficio Troppo veloce per occhi
umani.

Ira Hekath: una volta per scena, hai la possibilità di lasciare libera la tua
parte più oscura. Descrivi come il tuo corpo muta per renderti un mostro
Hekath. Spendi 1 punto fato, ricevi un punto stress e ottieni un +2 a qualsia-
si tiro di Attacco che compi in mischia, e l’Aspetto di situazione Furia deva-
statrice. Tornerai in te solo quando rimuoverai l’Aspetto in qualche modo.

Il passato non dimentica: quando arrivi in una nuova comunità di LostH,


puoi spendere 1 punto fato per introdurre un PNG di supporto legato a te,
descrivi lui e il legame che vi unisce.

Vampiro della materia: se assimili e uccidi un essere vivente, puoi spendere


1 punto fato per eliminare una conseguenza, fino a moderata. Qualcuno ti
odierà per questo.

Virus - Occhi oscuri: ottieni un +2 nei tiri quando usi il tuo sguardo per
Superare un ostacolo che richieda di intimorire qualcuno. Avranno paura di
te, crea un Aspetto di situazione a tema.

Vibrazioni oscure: quando l’infezione Hekath avvia il Crack, il GM ti avvi-


serà. Ottieni un Aspetto di situazione Pronto a combattere e 1 punto fato.

76

Rita Cavallaro (Order #13559071)


Sesto senso: usi sempre il tuo valore di Istintivo per determinare la tua
iniziativa. Una volta per scena, puoi spendere 1 punto fato e ottene-
re un +2 al tuo valore di Istintivo durante un tiro, per Superare un
ostacolo o Creare un vantaggio.

Leader: un gruppo di LostH ti segue e ti ha eletto a gui-


da. Definisci un gruppo di PNG minori e un PNG di
supporto con l’aiuto del GM, che potrai utilizzare
come tuoi alleati in gioco. Se per qualche motivo
il gruppo viene annientato o perdi la sua fiducia,
puoi spendere 1 punto fato per averne un altro
nel caso tu abbia dei legami a disposizione tra i
LostH.

Non sono un mostro!: all’inizio di ogni scena,


ottieni l’Aspetto Non sono un mostro! con
un’invocazione gratuita. Lo perdi non ap-
pena usi un approccio Feroce, Possente o
Assorbire la realtà.

Virus - Forza inumana: se puoi


distruggere qualcosa con violenza
a mani nude, ottieni arma 1. Ciò
che danneggi ottiene l’Aspetto
di situazione Irreparabile.

Rita Cavallaro (Order #13559071)


Essenza Hekath: puoi spendere 1 punto fato per vedere attraverso gli occhi
di un Hekath MkAlfa che si trovi in un perimetro di qualche chilometro di
distanza. Devi essere a conoscenza, a grandi linee, della presenza Hekath.
Quando ti colleghi, il GM descrive cosa vedi in modo che questo abbia una
certa rilevanza in gioco.

Virus - Riflessi sovrumani: +2 a tutti i tiri di Attacco e Difesa nel primo


scambio di un conflitto contro avversari in mischia.

Corazza chitinosa: uno spesso strato di oscurità ricopre il tuo corpo, ottieni
1 punto di armatura ogni volta che Assimili la realtà per difenderti.

Virus - Mutazione incontrollata: una volta per scena, puoi spendere 1


punto fato per costringere un nemico a subire una conseguenza di un livello
superiore a quella che gli avresti inflitto. Se lo fai, descrivi quale mutazione
Hekath ti permette di infliggere un tale danno. La mutazione resterà visibile
fino alla fine della prossima scena, crea un Aspetto di situazione a tema.

Virus - Fascino oscuro: ottieni un +2 alle prove per Superare un


ostacolo, che fai per sedurre qualcuno con le tue
stesse preferenze sessuali. Se vinci, potresti fare
sesso con lui. Se vinci con stile, il bersaglio non
si potrà opporre in nessun modo, anche se
questo danneggerà le sue convinzioni/status
sociale. Descrivi come la materia Hekath lo
infetterà e crea una conseguenza moderata
a tema su di lui.

Percepire le emozioni: una volta per


scena, puoi conoscere lo stato emotivo
di un soggetto semplicemente guar-
dandolo.

78

Rita Cavallaro (Order #13559071)


Conseguenze
Gli Obscura sono fondamentalmente umani, quindi ogni danno di tipo fi-
sico è indicato come conseguenza di uno scontro. È comunque chiaro che,
con l’assimilazione di materia, un Obscura potrà riassestarsi fisicamente. Dal
punto di vista psicologico, essere visto come un mostro, ed esserlo a tutti gli
effetti, può suggerire ottime conseguenze, così come avere un disturbo empa-
tico legato alle percezioni del mondo Hekath.

La realtà degli Obscura


Sei una via di mezzo tra un mostro e un umano, abbandonato in un territorio
ostile. Non hai certezza di quello che diventerai, né di chi potrà essere tuo
alleato o tuo nemico, quello che sai è che forse sei l’unica via di scampo per
i disperati LostH, oppure la loro condanna quando gli Hekath scateneranno
l’armageddon. Quel giorno, da che parte ti schiererai?

Le mutazioni Hek
ath sul corpo
ti distinguono da
un comune
LostH, rendile un
iche:
•• I tuoi occhi m
utano costan-
temente colore
•• Il mantello ch
e porti è in
verità un’estensio
ne del tuo
corpo
•• Il tuo corpo
è ricoperto di
spine

79

Rita Cavallaro (Order #13559071)


Rita Cavallaro (Order #13559071)
Rita Cavallaro (Order #13559071)
Rita Cavallaro (Order #13559071)
LOG 0007 – HEKATH
Awake to the sound as they peel apart the skin
they pick and they pull
trying to get their fingers in
well they’ve got to kill what we’ve found
well they’ve got to hate what they fear
well they’ve got to make it go away
well they’ve got to make it disappear
-Nin inch Nails - We’re In This Together –

## 3456.77.12@H976: Operatore Olympus


Aggiornamento dati………………………………………………………………..........….OK
Caricamento indici variabili…………………………………………………………...….OK
Loading…………………………………………………………………………...........………OK

Protocollo di aggiornamento 745XTCV399 – HEKATH

## Log 123-77-09
Executor xv78 nome in codice Ippocrate, benvenuto nel download aggiorna-
mento dati sulle funzioni Hekath, come da release 66GT09 in accordo con le IA,
XTR00000856-Eden e RFG000000823-Nirvana, si chiede l’autorizzazione a pro-
cedere alla notifica delle nozioni base in materia Hekath.

Access 67854 – Confermato –


Loading…………………………………………………………………………………………..OK

## Log 125-65-00
Gli Hekath sono catalogati come energia, presente a livello latente su tutta la
realtà materiale. La stimolazione delle particelle tramite il battito cardiaco (defi-
nito legame BOX 99X5-734) avvia il processo di conversione energetica in caso di
stimoli particolarmente intensi.

## Log 125.99-75
Una volta creato un Hekath è a tutti gli effetti una forma materiale e pertanto
tangibile e suscettibile alle leggi fisiche. La particolarità Hekath consiste nel po-
ter aggredire la materia creando una fusione a livello molecolare che divora e
corrompe il bersaglio, pertanto gli Hekath possono rigenerarsi e assimilare tutta
la materia di cui hanno bisogno. Il processo non è immediato e richiede qual-
che istante (stima approssimativa 15.7 Secondi) di adattamento delle frequenze
biofisiche tra le due realtà in contatto, definito Downtime. Durante il Downtime
è possibile colpire il soggetto Hekath (con armamento adeguato) per infliggergli
un danno che non sarà assimilato in tempo e che porterà alla distruzione dello
stesso. L’impatto violento con corpi estranei, masse energetiche esplosive e più in

83

Rita Cavallaro (Order #13559071)


generale fonti di comune danno materiale, creano un tilt energetico nel bersaglio
Hekath per tutta la durata del Downtime, garantendone la possibile obliterazione
da parte dell’Executor. È riscontrato con una probabilità del 97% che gli Hekath
non provino alcuna forma di dolore.

## Log 134.76-44
Allo stadio particellare, l’Hekath risponde unicamente a impulsi primari legati
all’assimilazione di energia. Questo deriva dalla sua stessa composizione (anti-
realtà latente nell’etere), che lo porta a reagire e mutare in concomitanza con lo
sviluppo di energia. Questo spiegherebbe anche il motivo per cui durante la prima
grande invasione gli Hekath abbiano aggredito le navi in fuga dal pianeta, sem-
plicemente generandosi all’interno dei reattori delle stesse. È riscontrato con una
probabilità del 98.5% che gli Hekath siano presenti a livello particellare su tutto il
pianeta, latenti all’interno degli elementi base e pronti a scatenarsi.

## Log 233.11-85
In caso di minaccia Hekath, seguire i protocolli di interventi standard definiti Fi-
rewall:
Verificare l’avanzamento dell’infestazione ed eventuale fonte del Crack.
Mettere in sicurezza i Soggetti Genoma primario (percentuale dal 85 al 100) .
Approntare difesa del Server (se presente) ed eventuale eliminazione della mi-
naccia.
Recuperare eventuale attrezzatura di impiego.
Mettere in sicurezza i LostH presenti nel luogo dell’invasione (opzionale).

## Log 345.11-99
In caso di accertata presenza di Hekath MkGamma, applicare i protocolli Firewall
fino al punto 2, e poi approntare una ritirata. Non è ancora accertato il potenziale
evolutivo Hekath allo stadio Gamma, ma è riscontrata l’estrema letalità (84% a
confronto con il singolo Executor), pertanto al momento è prioritaria la cataloga-
zione delle varianti evolutive per meglio approntare un protocollo di intervento.
Varianti MkGamma, aggiornamento 4445-3223-3XB

DEV5-Duellante (12 avvistamenti, ultimo 234FG)


FRS9-Assassino (233 avvistamenti, ultimo 435SD)
THH4-La Bambina (56 avvistamenti, ultimo 566IK)
ASS2-Ala della notte (5 avvistamenti, ultimo 999EB)
EWQ8-Divoratore (347 avvistamenti, ultimo 123FV)
KKK3-Mangiaricordi (2 avvistamenti, ultimo 067OP)

84

Rita Cavallaro (Order #13559071)


ILV7-Martire (1 avvistamento, autoeliminato con i settori XV435 dal 33 al 12456)
SFJ1-Allevatore (25 avvistamenti, ultimo 378WQ)

Access 455959- RFG000000823-Nirvana- Upload – Confermato –


Loading…………………………………………………………………………………………..OK

Aggiornamento lista MkGamma:


DLO-Teschio (1 avvistamento, in corso, codice 444RT)

Aggiornamento dati……………………………………...…………………………………….OK
Caricamento indici variabili………………………………………………………………….OK
Loading……………………………………………………………………………………………OK

Protocollo di aggiornamento 745XTCV399 – HEKATH


………………………………………………………….

85

Rita Cavallaro (Order #13559071)


Rita Cavallaro (Order #13559071)
La realtà vista dagli Hekath
Gli Hekath sono creature energeticamente inverse alla realtà, generate di ri-
flesso dopo l’attivazione della Black Box. Gli antichi creatori avevano pro-
grammato la frequenza energetica del mondo secondo arcaici algoritmi, per
mantenere un equilibrio che garantiva una solidità stabile alla materia, con
un deflusso negativo minimo. L’apertura della Black Box ha tolto il limitatore
e cambiato le proporzioni tra energia e antienergia. Lo sconvolgimento è tale
che l’impulso prodotto da un battito cardiaco è già abbastanza per muovere
la materia e causare infinite micro mutazioni, che creano risonanza antie-
nergetica ben superiore alla norma. L’energia negativa, se non dispersa, si
accumula e forma massa, che poi diventa un nucleo che rilascia gli Hekath.

Gli Hekath sono un’infestazione a tutti gli effetti: corrompono, modificano e


assorbono la materia agendo a livello molecolare. L’influsso Hekath può ave-
re effetto su qualsiasi cosa, oggetti, persone e anche energie come elettricità e
magnetismo. L’antirealtà Hekath attacca e divora la componente molecolare
di cui è composto il mondo, come un virus che distrugge il corpo ospite. Il
processo di assimilazione non è immediato, e l’accumulo di massa negativa
(che può variare da pochi giorni a diversi anni) può essere evitato prima che
arrivi al livello di non ritorno, definito Crack. Quando avviene il Crack, l’am-
masso di antirealtà inizia a rilasciare Hekath MkAlfa che assimilano e ag-
grediscono la realtà, velocizzano il processo di induzione negativa, e questo
crea un effetto a spirale di riproduzione devastante. Gli Hekath si evolvono
con il processo di assimilazione, passando dallo stadio base Alfa a quello
Beta; divengono organismi senzienti e in grado di controllare le proprie pul-
sioni distruttive. L’evoluzione ultima è lo stadio Gamma, il più alto grado di
potenza in cui l’intelligenza aliena si sviluppa in modo esponenziale, e diven-
ta capace di organizzare e pianificare le attività Hekath con spietata logica. Il
passaggio evolutivo segna anche un incredibile aumento delle capacità fisiche
e combattive degli Hekath, e mentre un grado Alfa rappresenta un nemico
terrificante per qualsiasi LostH, un MkGamma raggiunge livelli di potere ben
oltre le capacità di qualsiasi Executor. Tutti gli Hekath sono composti da una
materia oscura e viscosa, fredda e ruvida al tocco, che si adatta e muta infini-
te volte al secondo. Hanno una memoria cellulare, e quindi sanno riprodurre
le sembianze di ciò che hanno divorato, utilizzandole all’occorrenza.

Rita Cavallaro (Order #13559071)


slave screams he thinks he know
s what he wants
slave screams thinks he has som
ething to say
slave screams he hears but does
n’t want to listen
slave screams he’s being beat into
submission

don’t open your eyes you won’t like


what you see
the devils of truth steal the souls
of the free
don’t open your eyes take it from
me
I have found

Nine Inch Nails - Happine


you can find
happiness in slavery

slave screams he spends his life


learning conformity
slave screams he claims he has his
own identity
slave screams he’s going to caus
e the system to fall
slave screams but he’s glad to be
chained to that wall

don’t open your eyes you won’t like


what you see
ss In Slavery

the blind have been blessed with


security
don’t open your eyes take it from
me
I have found
you can find
happiness in slavery

I don’t know what I am I don’t know


where I’ve been
human junk just words and so muc
h skin
stick my hands through the cage
of this endless routine
just some flesh caught in this big
broken machine

Rita Cavallaro (Order #13559071)


Rita Cavallaro (Order #13559071)
MkAlfa
Nella forma MkAlfa, gli Hekath non sono altro che mostri senza cervello,
amebe che bramano materia per tramutarla in antirealtà, spinte unicamente
da un istinto primordiale di assimilazione. La materia inerte ha comunque
un valore energetico infimo paragonato a quella vivente, che produce costan-
temente micro impulsi energetici tramite il battito cardiaco. Per questo mo-
tivo gli Hekath prediligono assimilare i LostH, e in generale qualsiasi essere
vivente.

MkBeta
L’evoluzione MkBeta presenta una gamma di istinti primari molto più evoluti,
primo tra tutti controllare, ed eventualmente distruggere, gli MkAlfa in modo
da evitare il totale annichilimento del pianeta ospite. Gli Hekath consentono
agli umani di sopravvivere affinché si riproducano e creino altri esseri viventi
al pari di un allevamento di bestiame, sempre pronto a fornire energia fresca.
Gli Hekath sono mutevoli, e gli MkBeta tendono a essere più forti e versatili
dello stadio Alfa.

MkGamma
Gli MkGamma sono l’evoluzione definitiva della specie, e il modo in cui ven-
gono creati rimane attualmente un mistero. Gli MkGamma hanno pote-
re totale sulle evoluzioni inferiori e hanno introdotto il concetto di Factory,
immensi stabilimenti dove i LostH sono schiavizzati e costretti a produrre
energia per alimentare gli Hekath. Gli MkGamma prendono forme umanoidi,
mantenendo la propria caratteristica composizione oscura. Hanno un aspetto
imponente e spaventoso, il corpo è ricoperto da una solida corazza composta
da placche nere e ossee, ma nonostante questo la loro velocità è fuori da ogni
parametro umano. Hanno una spiccata intelligenza, che trapela dai loro oc-
chi rossi e alieni. Non usano equipaggiamento, ma mutano il proprio corpo
per creare armi e tutto ciò di cui hanno bisogno, possono anche sviluppare
meccanismi complessi come armi da fuoco e simili.

Organizzazione
Poco si conosce dell’organizzazione Hekath, e questo è un punto oscuro la-
sciato volutamente per essere portato ed esplorato in gioco. Quel che è certo,
è che gli MkGamma hanno il completo controllo sulle evoluzioni inferiori e
fanno in modo che l’invasione non sfoci nel totale annichilimento dell’uo-

90

Rita Cavallaro (Order #13559071)


mo, che significherebbe di riverso la fine anche degli Hekath stessi, una volta
privati della loro principale fonte di nutrimento. A questo fine, gli Hekath
hanno creato le Factory, giganteschi insediamenti contaminati dove gli uma-
ni catturati vengono schiavizzati e collegati alle terribili Crux. Le Crux sono
macchinari alieni e complessi, che tramite l’innesto di lunghi aghi nel torace
costringono il prigioniero a generare continuamente impulsi, iperstimolando
il suo cuore. Le micromanipolazioni della materia servono a nutrite e fortifi-
care gli Hekath, senza il rischio che le evoluzioni inferiori divorino le preziose
risorse travolgendole con la loro cieca e implacabile fame di energia. Un altro
punto fermo del comportamento Hekath, è la costante ricerca di umani con il
genoma più puro possibile, anche se lo scopo di tale missione rimane oscuro.

Gli Hekath come avversari


le forma di pericolo nel mondo
Gli Hekath rappresentano la principa
cipali dei personaggi. L’infe-
di Evolution Pulse e gli antagonisti prin
li caratteristiche del setting, e
stazione Hekath è una delle principa
à Vista Dai Tuoi Occhi, la
come vedrai nel Log 0009 - La Realt
ath prenderà vita già durante la
creazione degli aspetti legati agli Hek
a cosa, analizziamo le principali
preparazione della partita. Per prim
ath:
risorse come GM nell’utilizzo degli Hek

icamente il problema incom-


•• Aspetti: l’infestazione sarà automat
te anche quello attuale
bente della partita, e molto probabilmen
lista di approcci con cui op-
•• Approcci: gli Hekath hanno una loro
porsi ai personaggi
talenti esclusivi ispirati alla loro
•• Talenti: gli Hekath dispongono di
natura divoratrice
usa un determinato Approc-
•• Pulse: ogni volta che un personaggio
possibilità narrativa che puoi
cio, come GM ottieni un Pulse, una
rendere più tesa la situazione.
utilizzare per fortificare gli Hekath o

Aspetti

91

Rita Cavallaro (Order #13559071)


Rita Cavallaro (Order #13559071)
Aspetti
Gli Hekath sono creature mutevoli e aliene, in base a quello che determine-
rete nella creazione della partita potrai dar loro i più svariati Aspetti. Di base
sono creature in grado di inglobare materia e mutarsi fisicamente all’occor-
renza, sono molto resistenti, rapidi e veloci. Ma gli Hekath sono anche un
contenitore cellulare di tutto quello che hanno assimilato e nelle evoluzioni
Gamma un’intelligenza aliena formidabile e spietata.

Una serie di Aspetti standard: Fame implacabile - Corpo mutante - Rige-


nerazione cellulare - Immune al dolore - Interferenza cellulare - Cacciatore
oscuro - Leggere le emozioni - Un passo avanti - Tocco disgregatore -
Mangiaconoscenze

Approcci
Evolution Pulse utilizza il sistema degli Ap-
procci di Fate Accelerato, gli approcci tipici
Hekath sono:
Feroce, Rapido, Possente, Assimilare la re-
altà, Istintivo e Umano nel caso degli Mk-
Gamma. Ovviamente, puoi creare tutti gli
Approcci di cui hai bisogno basandoti su
ciò che avete deciso in fase di creazione
della partita, o sceglierne altri che ritieni a
tema da quelli posseduti dagli archetipi dei
personaggi, soprattutto per gli MkBeta e
MkGamma che saranno più profondi e par-
ticolareggiati delle evoluzioni inferiori.

93

Rita Cavallaro (Order #13559071)


Talenti
I Talenti Hekath si basano sul loro essere alieni, insensibili a tutto ciò che
influisce sugli uomini, e con una determinazione implacabile. Di seguito tro-
verai una lista di Talenti ispirati alle caratteristiche Hekath. Come per gli
Approcci sentiti libero di crearne di nuovi che meglio si adattino allo stile
della vostra partita, o di prenderne dalla lista degli archetipi dei personaggi.

Assorbire e rinascere: una volta per conflitto, appena l’Hekath viene man-
dato fuori combattimento, puoi spendere 1 punto fato per rimettere l’Hekath
nel conflitto con tutte le caselle di stress libere. Quando lo fai, descrivi cosa
l’Hekath ha assimilato per rigenerarsi.

Controllo Hekath: puoi spendere 1 punto fato per assegnare lo stress subito
dall’Hekath a un altro Hekath di evoluzione inferiore, nella stessa zona.

Analisi particellare: l’Hekath ottiene un +2 nei tiri di Difesa contro un


attacco portato con lo stesso Approccio, due o più volte consecutivamente da
un avversario.

Esplosione di antirealtà: quando l’Hekath viene messo fuori combatti-


mento, esegui un Attacco con l’Approccio Assimilare la realtà a +4 (Ottimo)
contro il suo uccisore.

Infestazione magnetica: quando viene attivato un oggetto tecnologico


nell’area in cui è presente l’Hekath, crea l’Aspetto di situazione Interferenza
magnetica con un’invocazione gratuita.

Assorbimento rapido: un bersaglio che ha subito stress fisico/conseguenze


dall’Hekath, non può utilizzare Approcci con la caratteristica Pulse nel suo
turno di azione seguente.

Massa enorme: l’Hekath ottiene 1 punto stress fisico e una conseguenza lieve
aggiuntivi.

Branco cacciatore: l’Hekath ottiene un +2 nel tiro per creare un vantaggio


durante un combattimento.

Troppo veloce per occhi umani: l’Hekath possiede una velocità straordi-
naria. Quando si sposta durante un conflitto, puoi spendere 1 punto fato

94

Rita Cavallaro (Order #13559071)


per metterlo in qualsiasi zona prima di agire e ottenere il Beneficio Troppo
veloce per occhi umani.

Ululati inumani: quando inizia il Crack e fino alla fine, i versi dell’orda
Hekath rimbombano per l’ExData sotto attacco, creando interferenza e pau-
ra. Crea l’Aspetto un situazione a tema come Gli Hekath stanno arrivando
con un’invocazione gratuita.

Intelligenza aliena: una volta per scena se l’Hekath riesce con stile in un
lancio crea un Aspetto di situazione anziché un Beneficio grazie a una mos-
sa inaspettata.

Furia devastatrice: l’Hekath ottiene arma 2 contro un bersaglio che abbia


già subito una conseguenza nel corso del conflitto.

Bruciare lo spazio di realtà: durante un conflitto, se l’Hekath non ha


ancora agito, può spendere 1 punto fato per agire immediatamente dopo un
personaggio, ignorando il normale ordine del turno e ottenere il Beneficio
Mossa inaspettata.

Assimilazione reattiva: quando l’Hekath vince con stile un tiro di Difesa


infligge 1 stress all’attaccante.

Cacciatore: +2 per Superare un ostacolo o Creare un vantaggio al fine di


raggiungere un bersaglio in fuga.

Quando crei un Hekath, pensa principalmente a che tipo di creatu-


ra vuoi vedere in gioco, e poi elabora quali Talenti possono essere
più indicati, prendendoli anche dalle liste dei vari Executor. Soprat-
tutto per gli MkGamma, non ti soffermare alla loro resa in un even-
tuale combattimento, ma definisci un carettere, un modo di agire
e uno scopo che spinga l’Hekath a cercare qualcosa che lo porti
a interagire e incrociare la strada dei protagonisti. Come sempre,
definisci un Aspetto che possa essere il concetto dell’Hekath, e poi
tratteggialo al pari di un personaggio.
•• Il Collezionista
•• La Dama degli Incubi
•• Il Signore della guerra

95

Rita Cavallaro (Order #13559071)


Rita Cavallaro (Order #13559071)
Statistiche degli Hekath
Puoi creare i tuoi Hekath seguendo le regole per i PNG presenti su Fate Base,
con l’unica differenza che avranno gli Approcci al posto delle Abilità e per
deciderne i livelli seguite le indicazioni normali in base all’importanza del
PNG. Gli Hekath sono avversari formidabili anche agli stadi inferiori, di se-
guito trovi le statistiche di base da cui partite per crearli. Ricorda sempre che,
soprattutto per i PNG principali, i valori degli Approcci possono variare in
base al tipo di importanza che avranno in gioco.

Template Base Hekath

ALFA (PNG senza nome/livello buono)


Aspetti: 2
Approcci: Buono (+3) Discreto (+2) Discreto (+2) Discreto (+2)
Stress: 2 fisico
Talenti: massimo 1

BETA (PNG di supporto)


Aspetti: 3
Approcci: Eccellente (+5) Ottimo (+4) Ottimo (+4) Discreto (+2) Discreto (+2)
Stress: 3 fisico 2 mentale
Talenti: 1

GAMMA (PNG principale)


Aspetti: 5
Approcci: Fantastico (+6) Fantastico (+6) Eccellente (+5) Eccellente (+5) Ottimo
(+4) Ottimo (+4)
Stress: 4 fisico 3 mentale
Talenti: 3

97

Rita Cavallaro (Order #13559071)


Hekath MkAlfa
Gli MkAlfa sono ottimi avversari minori, utili per ingrossare un’offensiva e
per scontri in cui hai bisogno di una massa numerosa da frapporre ai perso-
naggi. Il modo migliore per giocarli è raggrupparli in orde.

ASSIMILATORE
Gli Hekath più comuni generati da un Crack, inarrestabili macchine di di-
struzione prive di coscienza.

Aspetti: Fame implacabile, Corpo mutante


Approcci: Feroce - Buono (+3), Rapido - Discreto (+2), Istintivo - Discreto (+2),
Assorbire la realtà - Discreto (+2)
Stress: 2 fisico
Talenti:
•• Ululati inumani: quando inizia il Crack, e fino alla fine, i versi dell’orda
Hekath rimbombano per l’ExData sotto attacco, creando interferenza e
paura. Crea un Aspetto di situazione a tema come Gli Hekath stanno arri-
vando con un’invocazione gratuita.

SEGUGIO
Hekath di piccole dimensioni, con l’ordine di scoprire assembramenti di ener-
gia e ritornare al branco base per avviare la caccia.

Aspetti: Fiuto per l’energia, Piccolo e veloce


Approcci: Rapido - Buono (+3), Assorbire la realtà - Discreto (+2),
Istintivo - Discreto (+2), Furtivo – Discreto (+2)
Stress: 2 fisico

VERME
Hekath vermiforme specializzato nel modificare e corrompere le apparec-
chiature tecnologiche.

Aspetti: Controllo meccanico, Interferenza con Bios


Approcci: Tecnico - Buono (+3), Assorbire la realtà - Discreto (+2),
Istintivo - Discreto (+2), Rapido – Discreto (+2)
Stress: 2 fisico
Talenti:
•• Esplosione di antirealtà: quando l’Hekath viene messo fuori combattimen-
to, esegui un Attacco con l’Approccio Assimilare la realtà a +4 (Ottimo)
contro il suo uccisore.

98

Rita Cavallaro (Order #13559071)


Rita Cavallaro (Order #13559071)
Hekath MkBeta
Gli MkBeta sono ottimi avversari principali durante un’infestazione, e possono
dare filo da torcere ai personaggi. Avendo un’intelligenza già sviluppata, li puoi
sfruttare anche come opposizione tattica per generare problemi diversi dall’of-
fensiva.

DOMINE
Una mente alveare, ha il compito di guidare gli stadi Alfa durante la caccia.

Aspetti: Capobranco, Corpo mutante, Legame empatico


Approcci: Istintivo - Eccellente (+5), Assorbire la realtà - Ottimo (+4),
Feroce - Ottimo (+4), Possente - Discreto (+2), Rapido - Discreto (+2)
Stress: 3 fisico, 3 mentale, 1 conseguenza lieve, 1 conseguenza moderata
Talenti:
•• Branco cacciatore: l’Hekath ottiene un +2 nel tiro, per creare un vantaggio
durante un combattimento.

BERSERKER
Un possente e inarrestabile guerriero, che distrugge i bersagli con inconteni-
bile furia.

Aspetti: Frenesia energetica, Arsenale mutante, Ipereattivo


Approcci: Feroce - Eccellente (+5), Rapido - Ottimo (+4), Istintivo - Ottimo
(+4) , Assorbire la realtà - Discreto (+2), Possente - Discreto (+2)
Stress: 3 fisico, 3 mentale, 1 conseguenza lieve, 1 conseguenza moderata
Talenti:
•• Furia devastatrice: l’Hekath ottiene arma 2 contro un bersaglio che abbia
già subito una conseguenza nel corso del conflitto.

GOLIATH
Un gigante oscuro e affamato di energia che devasta e schiaccia tutto quello
che incontra.

Aspetti: Devastatore, Corpo mutante, Massa gigantesca


Approcci: Possente - Eccellente (+5), Feroce - Ottimo (+4) ,
Assorbire la realtà - Ottimo (+4), Istintivo - Discreto (+2), Rapido - Discreto
(+2)
Stress: 3 fisico, 3 mentale, 1 conseguenza lieve, 1 conseguenza moderata
Talenti:
•• Massa enorme: l’Hekath ottiene 1 punto stress e una conseguenza lieve
aggiuntivi.
100

Rita Cavallaro (Order #13559071)


Rita Cavallaro (Order #13559071)
GEMINI
Una coppia di Hekath interconnessa su ogni livello di realtà, in grado di com-
binare attacchi devastanti.

Aspetti: Gioco di squadra, Strategia imprevedibile, Legame simbiotico


Approcci: Rapido - Eccellente (+5) Feroce - Ottimo (+4) Istintivo - Ottimo
(+4) Possente - Discreto (+2) Assorbire la realtà - Discreto (+2)
Stress: 3 fisico, 3 mentale, 1 conseguenza lieve, 1 conseguenza moderata
Talenti:
•• Bruciare lo spazio di realtà: durante un conflitto, se l’Hekath non ha an-
cora agito, può spendere 1 punto fato per agire immediatamente dopo un
personaggio, ignorando il normale ordine del turno e ottenere il Beneficio
Mossa inaspettata.

DISTRUTTORE
Una complessa creatura/arsenale in grado di creare armi da fuoco mutanti.

Aspetti: Arsenale mobile, Proiettili speciali, Demolitore


Approcci: Arsenale - Eccellente (+5) Assorbire la realtà - Ottimo (+4)
Istintivo - Ottimo (+4) Possente - Discreto (+2) Rapido - Discreto (+2)
Stress: 3 fisico, 3 mentale, 1 conseguenza lieve, 1 conseguenza moderata
Talenti:
•• Bioartiglieria: l’Hekath ottiene 2 arma se può compiere un Attacco a di-
stanza tramite una delle proprie bioarmi.

CORRUTTORE
Un Hekath in grado di infettare ogni tipo di materia, organica e inorganica
attaccandola con nano-simbionti.

Aspetti: Inoculatore – Replicazione genetica – Infezione genetica


Approcci: Assorbire la realtà - Eccellente (+5) Rapido - Ottimo (+4)
Feroce - Ottimo (+4) Possente - Discreto (+2) Istintivo - Discreto (+2)
Stress: 3 fisico, 3 mentale, 1 conseguenza lieve, 1 conseguenza moderata
Talenti:
•• Assimilazione reattiva: quando l’Hekath vince con stile un tiro di Difesa
infligge 1 stress all’attaccante.

102

Rita Cavallaro (Order #13559071)


Rita Cavallaro (Order #13559071)
Hekath MkGamma
Gli MkGamma sono PNG principali, e di fatto unici. Ogni singolo Hekath
Gamma è un’entità unica e particolare che ha le proprie mire e la propria
strategia d’azione. Nel corso del gioco, incontrare uno di questi Hekath po-
trebbe essere il fulcro di molte trame per i protagonisti.

IL DUELLANTE
Un oscuro e misterioso incredibile duellante, che segue gli Executor con im-
placabile furia.

Non tutti gli Hekath sono uguali, fidati, quando ho incrociato lo sguardo del
Duellante il sangue mi si è gelato nelle vene. Non è materia da assimilare quella
che cerca, né LostH da schiavizzare, no, nei suoi occhi c’è molto di più. Ci sono
infiniti avversari morti sotto i suoi implacabili colpi, e una sete di sfida che non
potrà mai essere appagata se non con la morte, sua o come è accaduto fino a oggi,
del suo avversario.

Aspetti: Velocità incredibile, Controllo della materia, Maestro d’armi, Codice


del Duellante, Sulle tracce
Approcci: Marziale - Fantastico (+6), Assorbire la realtà - Fantastico (+6),
Istintivo - Eccellente (+5), Rapido – Eccellente (+5), Possente - Ottimo (+4),
Umano – Ottimo (+4)
Stress: 4 fisico, 3 mentale, 1 conseguenza lieve, 1 conseguenza moderata, 1
conseguenza grave
Talenti:
•• Intelligenza aliena: una volta per scena, se l’Hekath riesce con stile in un
lancio, crea un Aspetto di situazione anziché un Beneficio grazie a una
mossa inaspettata.
•• Controllo Hekath: puoi spendere 1 punto fato per assegnare lo stress subito
dall’Hekath a un altro Hekath di evoluzione inferiore, nella stessa zona.
•• Maestro di lama: +2 nel Creare vantaggi in combattimento che riguardino
un abile uso di un’arma da mischia.

Alcuni Aspetti di situazione per caratterizzare il Duellante:


•• L’arena degli Hekath
•• La sfida è aperta
•• Un pedaggio mortale

104

Rita Cavallaro (Order #13559071)


Rita Cavallaro (Order #13559071)
LA MANGIARICORDI
Un oscuro e conturbante essere che si infiltra nelle comunità di LostH e ne
preleva le memorie, a quale scopo?

All’inizio non te ne accorgi neanche, è un mondo di merda, e se ti dimentichi


qualche brutta esperienza ne hai solo da guadagnare. Ma poi, anche quel poco
di bello che hai se ne va. Lei mangia tutto, ingorda e insaziabile, ti sfiora i piedi
mentre dormi, ti sussurra all’orecchio mentre cammini da solo lungo i corridori di
scambio. Ti sfiora una guancia mentre ti specchi, e per un attimo la puoi vedere,
conturbante e oscura, alle tue spalle, come un’ombra deforme. Esiste qualcosa di
più oscuro di chi si nutre del male stesso?

Aspetti: Mutaforma, Assalto mentale, Muoversi nelle ombre, Affamata di


emozioni, Creare illusioni
Approcci: Umano - Fantastico (+6), Furtivo - Fantastico (+6),
Istintivo -Eccellente (+5), Rapido - Eccellente (+5), Assorbire la realtà - Otti-
mo (+4), Tecnico - Ottimo (+4)
Stress: 3 fisico, 4 mentale, 1 conseguenza lieve, 1 conseguenza moderata, 1
conseguenza grave
Talenti:
•• Analisi particellare: l’Hekath ottiene un +2 nei tiri di Difesa contro un At-
tacco portato con lo stesso Approccio, due o più volte consecutivamente da
un avversario.
•• Corpo mutevole: durante una scena, l’Hekath può spendere 1 punto fato
per allontanarsi da un luogo senza essere notato, o per assumere le sem-
bianze di un PNG minore/di supporto specifico.
•• Ingannatore: +2 nel Creare vantaggi che riguardino l’uso di illusioni.

Alcuni Aspetti di situazione per caratterizzare la Mangiaricordi:


•• Incubi terrificanti
•• Presenza intangibile
•• Stiamo dimenticando il nostro passato

106

Rita Cavallaro (Order #13559071)


Rita Cavallaro (Order #13559071)
ALLEVATORE
Un oscuro portatore di una piaga genetica, che trasforma ogni forma vivente
per riconvertirla in Hekath.

Log 123-98-45 Segnalo un nuovo scontro con l’Hekath SFJ1-Allevatore, è difficile


da spiegare, ma ogni volta che riusciamo a metterlo alle strette ci sfugge in qual-
che dannato modo. Confermo l’eliminazione di 756 LostH infettati. 123 bersagli
eliminati in misura preventiva. È riscontrato che l’Allevatore può creare progenie
con estrema facilità, e a quanto pare può mutare sembianze per mimetizzarsi in
mezzo al suo gregge. In arrivo i risultati delle analisi genetiche. Confermo il risul-
tato standard, ogni vittima ha l’1% di genoma modificato in modo irriconoscibile.
Codice analisi DRRT23, maledetto bastardo, è come se portasse con sé una parte
di ogni sua vittima. Chiudo e proseguo l’epurazione del settore.

Aspetti: Fiutare il DNA, Rigenerazione istantanea, Afrore stordente, Assimi-


lare è l’imperativo, Millevolti
Approcci: Istintivo - Fantastico (+6), Possente - Fantastico (+6),
Umano -Eccellente (+5), Feroce - Eccellente (+5), Assorbire la realtà - Ottimo
(+4), Rapido - Ottimo (+4)
Stress: 4 fisico, 3 mentale, 1 conseguenza lieve, 1 conseguenza moderata, 1
conseguenza grave
Talenti:
•• Assorbire e rinascere: una volta per conflitto, appena l’Hekath viene man-
dato fuori combattimento, puoi spendere 1 punto fato per rimettere l’Heka-
th nel conflitto con tutte le caselle di stress libere. Quando lo fai, descrivi
cosa l’Hekath ha assimilato per rigenerarsi.
•• Infezione genetica: se un soggetto subisce una conseguenza dall’Allevatore
riceve l’Aspetto di conseguenza extra Infezione genetica. Questa conse-
guenza, può essere rimossa unicamente con una soluzione che dovrà es-
sere stabilita dal GM.
•• Noi siamo legione: quando l’Allevatore uccide un essere vivente, crea im-
mediatamente un Hekath MkAlfa.

Alcuni Aspetti di situazione per caratterizzare l’Allevatore:


•• Infezione incontrollata
•• Noi serviamo il nostro Pastore
•• Un nuovo ceppo genetico

108

Rita Cavallaro (Order #13559071)


Rita Cavallaro (Order #13559071)
LA BAMBINA
Un particolare Hekath quasi totalmente umano, che si confonde tra gli Ob-
scura, interessato alla vita dei LostH e a comprendere i sentimenti che li ani-
mano.

È come dico, credimi! La piccola Xim non farebbe male a una mosca! Lei è molto
affezionata ai suoi genitori, e quello che è successo non può essere opera sua.
Certo, ultimamente si comportava in modo strano, e loro sembravano aver paura
della trovatella, ma siamo in un Settore a rischio e capita a tutti un po’ di pa-
ranoia. E poi guardali… come potrebbe una bambina di 6 anni ridurre cosi due
persone? Sembrano esplosi, come se qualcosa li avesse schiacciati con una forza
incredibile. Le Ombre, sono state loro, loro sì che sono capaci di tanta ferocia, non
certo una bimbetta indifesa come Xim. Vieni qui piccola, smetti di tremare dai,
adesso penserò io a te…

Aspetti: Aspetto innocente, L’ombra mi protegge, Esasperare le emozioni,


Crudeltà infantile, In cerca di un vero amico
Approcci: Umano - Fantastico (+6) Istintivo - Fantastico (+6) Rapido - Ec-
cellente (+5) Assorbire la realtà – Eccellente (+5) Feroce - Ottimo (+4) Furtivo
– Ottimo (+4)
Stress: 4 fisico, 3 mentale, 1 conseguenza lieve, 1 conseguenza moderata, 1
conseguenza grave
Talenti:
•• Ira Hekath: una volta per scena, la Bambina può lasciare libera la sua parte
più oscura. Descrivi come muta per rendersi un mostro Hekath. Ottiene un
+2 a qualsiasi tiro di Attacco che compie in mischia, e l’Aspetto di situazione
Furia cieca. Deve sempre e comunque attaccare un bersaglio, se ne ha la possi-
bilità al suo turno di agire, anche se si tratta di un eventuale alleato. Può uscire
dall’Ira Superando un ostacolo +4 (Ottimo) o quando non ci sono più bersagli
nel conflitto.
•• Non sono un mostro!: all’inizio di ogni scena, ottiene l’Aspetto Non sono un
mostro! con un’invocazione gratuita. Lo perde non appena usa un approccio
Feroce, Possente o Assorbire la realtà.
•• Aspetto innocente: durante una scena, puoi spendere 1 punto fato per masche-
rare la Bambina e farla apparire a tutti gli effetti indifesa e innocente. Ottiene
un +2 a qualsiasi tiro per mascherare la propria natura, le proprie emozioni, e
per convincere qualcuno a fare qualcosa per lei.

Alcuni Aspetti di situazione per caratterizzare la Bambina:


•• La piccola del Server
•• Vi dico che è mia figlia!
•• Voglio solo un po’ di tenerezza

110

Rita Cavallaro (Order #13559071)


Rita Cavallaro (Order #13559071)
ALA DELLA NOTTE
Un terrificante predatore notturno, in grado di mettere sotto scacco interi set-
tori senza l’aiuto di nessuno.

Le prime ad andarsene sono le luci. Non chiedermi come sia possibile, ma quando
la Notte arriva tutto si spegne come se ogni bypass energetico non contasse nulla.
E poi lo senti, un grido lontano e acuto che ti penetra nel cervello e non se ne va
più via. A quel punto corri, corri e spera di non essere tu la sua preda.

Aspetti: Predatore del cielo, Volare, Furia implacabile, Fiuto del predatore,
Attacco sonico
Approcci: Rapido - Fantastico (+6) Feroce - Fantastico (+6) Istintivo - Eccel-
lente (+5) Assorbire la realtà – Eccellente (+5) Possente - Ottimo (+4) Umano
– Ottimo (+4)
Stress: 4 fisico, 3 mentale, 1 conseguenza lieve, 1 conseguenza moderata, 1
conseguenza grave
Talenti:
•• Ali oscure: +2 nei tiri per Superare un ostacolo in cui serva e sia utile vo-
lare.
•• Marchiare la preda: se infligge almeno 1 stress a un bersaglio, l’Ala della
notte ottiene arma +1 contro di lui in modo permanente. Se infligge una
conseguenza a un bersaglio, gli assegna anche l’Aspetto di situazione
Marchio del predatore.
•• Attacco sonico: l’Ala della notte può emettere un grido fortissimo ad alta
frequenza, che stordisce e incapacita i bersagli. Con un tiro di Attacco riu-
scito, il bersaglio subisce anche 1 stress mentale.

Alcuni Aspetti di situazione per caratterizzare l’Ala della notte:


•• Territorio marcato
•• La preda che è riuscita a fuggire
•• Il cielo si oscura di morte

112

Rita Cavallaro (Order #13559071)


Rita Cavallaro (Order #13559071)
Rita Cavallaro (Order #13559071)
GESTIRE L’INFESTAZIONE
Come già detto, quando gli Hekath attaccano, lo fanno in modo devastante.
Evolution Pulse è un’ambientazione oscura e dura, dove la morte e la ritirata
sono all’ordine del giorno per i protagonisti. Spesso la fuga è la migliore delle
opzioni, e scegliere chi lasciare indietro è l’unico modo per limitare i danni.
Principalmente, ci sono tre modi per gestire un attacco Hekath:

•• Incursione (dove i protagonisti incappano in un gruppo di Hekath erranti)


•• Confronto (dove gli Hekath interagiscono con i personaggi per ottenere
qualcosa)
•• Infestazione (dove avviene un Crack e orde di Hekath si riversano per de-
vastare ogni cosa)

A prescindere dal sistema scelto, tieni sempre a mente che i confronti in Fate
avvengono per un motivo legato alla storia che state giocando, e non per sem-
plice esercizio di stile nel fermare la minaccia Hekath.

Ogni attacco dovrebbe avere ripercussioni, mettere in pericolo qualcosa a cui


i personaggi tengono, e più in generale scatenare una situazione tesa e dram-
matica. Quella contro gli Hekath è una lotta continua, e questo è sancito dalle
basi dell’ambientazione, è scontato che i protagonisti almeno nelle prime fasi
della partita abbiano già affrontato gli Hekath. Durante il gioco, concentra-
tevi sul perché.

Incursione
Puoi trattare un’incursione come un normale incontro con PNG: i personaggi
si imbattono negli Hekath, possono essere dei vaganti fuori controllo in cerca
di energia, in missione per conto di un’evoluzione superiore, o semplicemente
un’avanguardia. La situazione viene trattata come una normale scena, gli
Hekath giocano le loro feroci carte, e alla fine si vedrà chi ne uscirà vivo.

Confronto
Un confronto è una situazione in cui i personaggi interagiscono con gli Heka-
th, ma senza ricorrere allo scontro armato. È una scena che si verificherà pro-
babilmente quando gli MkGamma faranno il loro ingresso in partita. Mentre
le evoluzioni inferiori lasciano poco spazio all’interazione, gli MkGamma de-
vono avere uno scopo e degli obiettivi essendo a tutti gli effetti PNG princi-
pali. I Confronti sono i momenti di gioco in cui esplorare la vera natura degli
Hekath, e capire qualcosa di più del loro modo di agire.

115

Rita Cavallaro (Order #13559071)


Infestazione
L’infestazione è uno stadio più complesso e pericoloso di un attacco Hekath:
un Crack è avvenuto da qualche parte, e orde di alieni famelici si riversano
pronti a divorare ogni cosa. Puoi anticipare il Crack con Aspetti di situazione,
come I muri che tremano o grida inumane che rimbombano per i corridoi.
L’infestazione è un attacco continuo, finché il nucleo principale che genera
gli Hekath non viene trovato e distrutto. Riversa tranquillamente ondate di
nemici sui personaggi. Per gestire il numero degli attaccanti considera:

•• Puoi mettere fino a 3 MkAlfa per personaggio, forma orde da 3 per facili-
tare la gestione dei nemici e renderli più efficaci
•• Metti al massimo un MkBeta per ogni 2 personaggi
•• Metti un solo MkGamma per scena anche perché spesso sarà il PNG prin-
cipale di maggior rilevanza nella partita

Riversa più ondate se l’infestazione è al suo culmine, e ricorda che proseguirà


inesorabile o finché non verrà fermata. Non ti preoccupare per i personaggi, i
protagonisti di Evolution Pulse hanno Approcci e Talenti pensati per risolvere
situazioni disperate, ottenere informazioni cruciali in poco tempo, e accedere
a vie di fuga con grande facilità. Preoccupati di metterli sotto pressione, e
lascia ai giocatori il compito di fermare il Crack o di fuggire da esso…
Per creare una buona infestazione, parti dettagliando un Aspetto che la rap-
presenti e che dovrà essere scoperto e debellato per fermare l’attacco.

•• La matrice biotronica è il punto di partenza del Crack


•• La piccola Ellie è inconsapevolmente portatrice dell’infezione
•• Dai resti del Vecchio Server9 si è scatenata l’offensiva al server11

Scovare e annullare l’Aspetto, è il modo migliore e più veloce per fermare l’in-
festazione. Un altro sistema interessante, è quello di scandire il tempo dell’in-
festazione tramite degli Aspetti. Dapprima, le Luci del blocco 9 smettono di
funzionare, poi, Strane pozze di liquido oscuro si formano nelle sezioni di
interscambio dei maggiori corridoi del Server. Quale sarà il prossimo Aspetto
che darà il via all’infestazione? Durante l’infestazione, tieni sempre a mente
la parte scatenante dell’attacco e gestisci le scene in modo che i protagonisti
vi si possano opporre. L’infestazione spesso rappresenta il culmine di una
situazione drammatica, e sarà quasi sempre la conseguenza di più Incursioni
e Confronti.

116

Rita Cavallaro (Order #13559071)


Gli Hekath come aspetti
Un buon modo per rendere la presenza Hekath in gioco, è quella di inserirli
come Aspetti della situazione. Apparecchiature fuori controllo, interi settori
che mutano la conformazione, o piccoli esseri che si insinuano sotto la pelle
dei LostH, sono solo alcuni esempi di come gli Hekath possono permanere
nel mondo di gioco senza per forza scatenare un’offensiva. Gli Hekath sono
OVUNQUE a livello latente, addormentati in attesa della giusta scin-
tilla di energia che ne risvegli l’oscura voracità. Questo
punto è fondamentale per gestire la tensione di gioco,
e rendere l’atmosfera claustrofobica e cinetica dell’am-
bientazione. In particolare, creare Aspetti legati agli
Hekath è sempre un buon modo per dare rilevanza ai
Pulse.

Gli Hekath come ostacoli


Uno dei modi più divertenti per utilizzare gli Hekath, è
quello di renderli ostacoli per i personaggi. Tieni a mente che la natura Heka-
th può colpire qualsiasi cosa: oggetti, terreno e perché no, LostH. Quando
devi movimentare la situazione, non puntare sempre a inserire Hekath come
nemici, ma anche come opposizione ambientale. Le porte della sala macchine
sono bloccate? Potrebbe essere un virus Hekath che blocca l’accesso ai co-
mandi principali. Durante la fuga, il soffitto potrebbe crollare sotto il peso di
un informe massa nera. Un gruppo di LostH blocca la strada ai personaggi, i
loro occhi neri e vacui lasciano a intendere che qualcosa in loro è cambiato. Il
segreto per rendere gli Hekath interessanti è renderli imprevedibili.

Alcuni esempi:
•• Le luci della zona sono intermittenti a causa dell’infestazione Hekath al
Generatore principale
•• Il corridoio è bloccato da un’informe massa oscura
•• Le provviste del Server sono infette e mutagene per il LostH

Come consigliato in Fate, prima di partite a impostare l’azione decidete bene


il vostro scopo, obliterare tutti gli Hekath? Preparatevi a un conflitto, ma se
il vostro obiettivo è allontanarli per sviarli dalla strada che porta al vostro
Server e intanto salvare più LostH possibile, probabilmente affronterete una
sfida. L’unico vero limite all’utilizzo degli Hekath è ciò che avete deciso in fase
di creazione della partita. Gli Hekath sono fondamentalmente un’energia ne-
gativa e latente presente in ogni particella dell’universo. Con questa prospet-
tiva, possono davvero essere qualsiasi cosa vogliate.

117

Rita Cavallaro (Order #13559071)


Rita Cavallaro (Order #13559071)
Pulse
Come già detto, i Pulse sono degli spunti narrativi che puoi utilizzare per
rendere gli Hekath più forti e difficili da abbattere, o semplicemente più im-
prevedibili di quanto già sono. Perché inserire i Pulse? Il mondo di Evolution
Pulse è oscuro e pericoloso, e quando si avvia un Crack, l’invasione Hekath
è un flusso continuo di creature fameliche e letali. È espressamente voluto
che i personaggi giochino in svantaggio, questo genererà situazioni più tese
e difficili, rendendo la ritirata una scelta strategica e necessaria. Inoltre, gli
Approcci che generano Pulse sono quelli più potenti a disposizione dei per-
sonaggi, nonché i più versatili. Per questo motivo, i giocatori non potranno
abusare del loro potere in modo incontrollato, senza pagarne le conseguenze.

Quando si genera un Pulse? Ogni volta che un personaggio utilizza un Ap-


proccio contrassegnato, oppure puoi decidere di ottenerlo ogni volta che un
Hekath compie un’azione che sviluppa in modo chiaro una fortissima energia.
Quando puoi utilizzare un Pulse? In qualsiasi momento che abbia una giusti-
ficazione a quello che accade in gioco.
Cosa ottieni con un Pulse? Puoi inserire particolari che sviluppino l’infesta-
zione, giustificare l’arrivo di nuovi Hekath (magari creati proprio dall’abuso
della manipolazione della realtà) o creare Aspetti di situazione in accordo
con quello che sta accadendo. Tieni sempre a mente il principio fondamentale
di Fate, quello che accade è difficile e drammatico, ma i protagonisti affron-
tano i problemi in modo competente e proattivo.

Un altro modo semplice per tenere traccia dei Pulse, è quello di creare
un Approccio specifico come Assimilare la Realtà, e assegnarlo a un
Aspetto creato per la situazione. Parti da +3 (o di più in caso di mani-
polazioni eclatanti) e aumenta di +1 ogni volta che nella scena avvie-
ne un Pulse significativo. All’occorrenza, potrai usare l’approccio come
opposizione attiva, contestualizzandolo in scena con gli Aspetti che hai
creato. Ricorda anche due regole per gestire al meglio i Pulse:
•• Non “portare” gli effetti di un Pulse da una scena all’altra, a meno
che questo non sia narrativamente giustificato.
•• Non hai l’obbligo di usare tutti i Pulse, servitene nei momenti più
opportuni per dargli un peso nella scena e suggerire ai giocatori che
stanno tirando troppo la corda.

119

Rita Cavallaro (Order #13559071)


Rita Cavallaro (Order #13559071)
La realtà degli Hekath
Cosa sono gli Hekath? Non esiste una giusta risposta a questa domanda, che
non possa essere data in gioco. Durante la creazione della partita, porterete
in gioco le vostre idee su cosa siano e quale sia il loro vero scopo. Prendete
come base solo quello che è già stato descritto, ma elaboratelo per ottenere
quello che più vi piace.

Sono stati volutamente tralasciati dei punti focali:


•• Scopo: qual è il fine ultimo degli Hekath? Semplici divoratori di mondi?
Messia di una nuova era? Una nuova forma di realtà con cui trovare una
strada di convivenza?
•• Società: come si rapportano tra di loro, e con gli altri esseri, gli Hekath
MkGamma? Hanno un grande disegno da seguire? Un codice di compor-
tamento? Sentimenti di qualche genere?
•• Perché cercano le persone con un genoma puro? Si tratta semplicemente
del loro unico modo per riprodursi? Stanno formando una società di ibridi
umano/Hekath?

Se Evolution Pulse ti è piaciuto fin’ora, avrai capito che gli Hekath rivesti-
ranno un ruolo fondamentale nelle tue partite, sia che decidiate di utilizzarli
come semplici nemici, sia che diate loro il ruolo di veri agenti del cambia-
mento nel futuro del mondo.

Gli Hekath sono “il nemico” da battere per ottenere gli scopi dei protagoni-
sti. Non saranno comunque gli unici antagonisti, nel Log 0008 troverai molti
spunti e informazioni per mettere in gioco altri pericoli delle ExData.

121

Rita Cavallaro (Order #13559071)


Rita Cavallaro (Order #13559071)
LOG 0008 – LOSTZONE
Pay no mind what other voices say
They don’t care about you, like I do, (like I do)
Safe from pain, and truth, and choice, and other poison devils,
See, they don’t give a fuck about you, like I do.

Just stay with me,


safe and ignorant, go,
back to sleep, go
back to sleep

Lay your head down child


I won’t let the boogeymen come
Count their bodies like sheep
To the rhythm of the war drums
Pay no mind to the rabble
Pay no mind to the rabble
Head down, go to sleep
To the rhythm of the war drums

I’ll be the one to protect you from


Your enemies and all your demons
I’ll be the one to protect you from
A will to survive and a voice of reason
I’ll be the one to protect you from
Your enemies and your choices son
They’re one and the same
I must isolate you
Isolate and save you from yourself

– A perfect circle – Pet -

## Log 43-89-6
Trecentosessanta secondi, sei minuti della mia vita, quante cose si possono fare
in sei minuti? Un buon caffè, decidere quale programma guardare questa sera,
prenotare il ristorante… già, mi piacerebbe portare fuori Elisabeth una volta ogni
tanto…
Ho sganciato la K7 troppo vicino, l’onda d’urto dell’esplosione mi scaglia a terra
mentre quello che resta della sala comandi cade in una scintillante pioggia di
schegge di metallo. L’Hekath è ridotto a una pozza scura, vibrante ma ormai iner-
me. Mi rialzo mentre Nirvana mi invia l’aggiornamento, 78% di presenza Hekath.
L’allarme strilla incessante il suo messaggio, mentre le luci prendono una tetra
tonalità rossa.
Quante cose si possono fare in sei minuti? Trecentosessanta secondi, il tempo che
rimane prima che il reattore particellare esploda cancellando tutto il settore in
cui mi trovo.

123

Rita Cavallaro (Order #13559071)


## Log 52-45-7
Trecentoquindici secondi, seguo il corridoio 97 come indicato da Tesla. Ho l’im-
pressione di scendere nelle viscere del settore e l’istinto mi dice che non mi sto
allontanando dal reattore, ma quando devo muovermi nelle ExData, se devo sce-
gliere di chi fidarmi tra me stesso e un Hydrah, non ho alcun dubbio.
Ricevo l’allarme da Nirvana, e per un attimo la proiezione mentale della mappa
del settore mi costringe a rallentare il passo. Gli Hekath si avvicinano con un’in-
quietante formazione a tenaglia. Non sanno che svolterò alla prossima interse-
zione, niente cena oggi, maledetti. Il mio attimo di gloria dura ben poco e qualcosa
mi afferra la gamba. Cado, e vengo trascinato indietro.
Duecentoottantaquattro secondi. Cazzo.

## Log 67-35-1
Duecentoquaranta secondi, quante cose si possono fare in quattro minuti? La-
varsi i denti, programmare l’areazione di casa per l’intera giornata, gustarsi una
bevanda. Elisabeth dice che perdo troppo tempo a calcolare il tempo, adoro la
sua ironia.
Carico l’Algorithm e creo la Vesselx9, ottima per il tiro ravvicinato. Non devo
distruggere l’Hekath, ma solo tranciare quel fottuto tentacolo. L’essere mi legge

Rita Cavallaro (Order #13559071)


nel pensiero, o ha solo un pessimo tempismo: filamenti oscuri schizzano dal ten-
tacolo informe e colpiscono le luci di emergenza, riducendo la visibilità al minimo.
Bastardo. Nirvana mi notifica che le probabilità di mettere il colpo a segno sono
ridotte a un misero 14%. Disattivo la Vessel e carico il WebX45. Sparo, e la rete di
monofilamenti si apre con un sibilo, seguendo una traiettoria in rotazione. Farà
male. Tutto nel raggio d’azione viene tranciato: il tentacolo, il vecchio droide di
servizio riverso lungo la parete, e buona parte del mio piede destro. Stringo i denti
per non urlare, mentre mi inietto lo stabilizzatore. Il dolore passa in pochi secondi.
Mi rialzo, posso camminare, poco male.
Il corridoio si riempie di ululati, gracchianti e inumani. Manovra a tenaglia per-
fettamente riuscita. Duecentosei secondi.
Seguo il battito, quattro, cinque e apro un passaggio nel soffitto del corridoio.

## Log 97-66-0
Centonovantanove secondi. Quando arrivo nella sala di scambio, lo sguardo di
Tesla mi taglia come una lama. Novantaquattro secondi di ritardo secondo la sua
tabella di marcia. Un’eternità per un Hydrah. Ci scambiamo un’occhiata veloce
e il mio aspetto mi giustifica ampiamente. Tesla attiva il Bios, vedo i piccoli cavi
muoversi velocemente per innestarsi nel pannello di controllo dell’elevatore, la
Hydrah sembra cadere in trance per qualche secondo mentre le luci di discesa si
attivano. Centoottantadue secondi, mentre la nostra via di fuga si avvicina. Tiro il
fiato e mi accascio alla parete. Centoottanta secondi, quante cose si possono fare
in tre minuti? Non lo so di preciso, ma spesso mi sveglio prima di Elisabeth e la
guardo dormire.
Tesla si stacca dal quadro comandi mentre le porte dell’ascensore si aprono, Nir-
vana mi invia il segnale di allarme ma sono seduto come un idiota a gongolarmi
nei miei pensieri. L’Hekath esce dal vano di carico e travolge Tesla, lei attiva la
lama al plasma ma è troppo tardi, l’MkBeta la solleva senza fatica e muta le mani
in due grosse falci, apre le braccia e trancia Tesla a metà. L’Hydrah ricade a ter-
ra agitandosi in spasmi di dolore. Centosettantuno secondi. Carico l’Algorithm,
punto il Gest89c e apro il fuoco.

## Log 123-33-3
Centosessantasei secondi. L’Hekath arretra sotto la raffica di fuoco, di questo pas-
so riuscirò a obliterarlo senza problemi, ma quando una giornata parte male non
può che peggiorare. Il Gest si inceppa improvvisamente e inizia a vibrare tra le
mie mani. Mollo la presa, mentre piccoli tentacoli oscuri escono dall’arma in cerca
di energia. Mi sono portato dietro un fottuto pezzo di Hekath dal corridoio 97.
Centocinquantanove secondi. L’MkBeta mi travolge in un attimo, mi squarcia una
spalla con facilità e il dolore esplode nel mio corpo, cerco di concentrarmi sul
battito, due, tre, piego il pavimento e lo uso per staccarmi l’Hekath, scagliandolo
a qualche metro di distanza. Il dolore mi sovrasta, cado in ginocchio. Non posso
perdere tempo, carico l’algorithm ma una fitta pungente alla mano interrompe
il comando. Quello che una volta era il mio Gest89c, ora è un piccolo insetto di
materia oscura che mi ha inchiodato la mano destra al suolo. Anche se è la prima
volta che ne vedo uno, sento di aver sempre odiato i ragni.

125

Rita Cavallaro (Order #13559071)


## Log 143-63-7
Centoventi secondi. Due minuti della mia vita, quante cose si possono fare in due
minuti? Poche, ma una la ricordo bene ed è la mia preferita. Baciare Elisabeth.
Tiro la mano ignorando il dolore, e lascio un paio di dita sul pavimento. Nirvana
invia l’allarme, L’MkBeta è su di me. Un tonfo secco, l’essere viene divelto con vio-
lenza e spaccato in due. L’odore intenso della lama al plasma si mescola al fumo
denso e scuro, mentre l’Hekath si dimena al suolo. Cado a terra privo di forze, e il
piccolo ragno si avvicina minaccioso al mio viso. Che fine del cazzo, penso, ma un
pesante piede meccanico lo schiaccia senza pietà. Ancora un piccolo movimento
delle zampe nel disperato tentativo di ghermirmi. Tesla schiaccia con più forza. È
il karma amico, rassegnati.
Tesla mi solleva da terra senza fatica, è molto diversa da come la ricordavo. Sarà
perché si è riassemblata con il braccio gru della camera di carico. La sua figura è
grottesca, ricurva e sproporzionata, coperta da tutto quel metallo. Ma in questo
momento, non è che io possa vantare una silhouette migliore.

## Log 168-93-12
Novanta secondi. Un minuto e mezzo della mia vita, quante cose si possono fare
in un minuto e mezzo? Di sicuro non prendere un elevatore per abbandonare un
settore che sta per esplodere, di tutto il resto me ne frega ben poco.
Tesla armeggia con il pannello dati, Nirvana mi invia la scansione satellitare, 97%
di presenza Hekath. Ottantaquattro secondi prima della fine.
Tesla apre un buco nella parete ovest, e l’aria calda del tunnel di areazione in-
veste la sala di carico. Ora capisco, ha modificato i settaggi dello scarico aria e ci
spareremo a cento chilometri orari fuori dal settore. In un altro momento lo avrei
trovato uno stupido modo per morire. Adesso, lo vedo solo come diverso e più
originale che essere fagocitato dagli Hekath. Ululati lungo i corridoi di accesso.
Tesla mi aiuta ad alzarmi e ci infiliamo nel condotto.

## Log 177-44-7
Quanti secondi mancano? Ho perso il conto. Non vedo niente, l’aria è troppo forte
e ho perso troppo sangue. Una luce?, Non sento niente, l’aria è troppo forte e non
riesco neanche a muovermi. Uno sparo. Tesla? Vetri in frantumi, un boato. Il reat-
tore? Poi tutto è luce e l’aria smette di soffiare incessante. Apro gli occhi e lo vedo.
Il viso di Elisabeth? No, è il sole, il cielo. Siamo fuori.
Mi guardo attorno, oltre le masse metalliche delle ExData una lunga distesa di
terra nera e frastagliata, a ovest il mare, scuro e agitato. Sotto di me, l’ExData in
fiamme.
Alzo gli occhi al cielo, verso il sole, ed è stupendo.

126

Rita Cavallaro (Order #13559071)


La realtà vista dai LostH
Il mondo di Evolution Pulse è una forma corrotta e alla deriva di un’ipoteti-
ca terra futuristica, dove l’uomo aveva costruito megalopoli gigantesche che
collegavano tutto il globo. L’apertura della Black Box ha sconvolto l’assetto
della materia alla sua base, deformando e riconvertendo tutto senza una lo-
gica. Immagina infiniti ambienti urbani che si sviluppano per infiniti livelli di
altezza, collegati e incastrati senza una minima parvenza di logica. Il primo
grosso impulso collettivo dato dall’umanità, ha sconvolto tutto in modo ca-
tastrofico e irreparabile. In questo marasma, ci sono le tre SafeZone, ognuna
sotto il controllo di una IA, e tanti Server che cooperano nella speranza di
essere in futuro inglobati nelle SafeZone. Gli Hekath hanno zone sotto il loro
controllo in cui costruiscono le Factory, immensi insediamenti simili a fab-
briche biomeccaniche, dove tutti gli esseri viventi catturati vengono condotti
e collegati alle terribili Crux, per produrre energia e nutrimento. I LostH non
sono che reietti, vittime di una guerra che non hanno cercato e che li ha tra-
volti senza possibilità di scampo.
Ma è risaputo che l’uomo è mosso da istinti e quello di sopravvivenza è di
gran lunga il più forte di tutti.

La realtà vista dalle tre IA


Le tre IA hanno creato le SafeZone, dove cercano di mettere in salvo l’umani-
tà. In verità, essendo computer non hanno una capacità logica evolutiva, e il
loro agire è molto meno brillante di quello che gli Executor credono. I Server
sono un sistema di ripiego per attirare LostH nella ricerca dei portatori di
un gene puro, che sono gli unici meritevoli di salvezza. Le tre IA principali,
Eden, Nirvana e Olympus sono i salvatori dell’umanità, ma il loro concetto
di umanità è legato a rigidi input informatici che tengono conto unicamente
delle qualità genetiche. A conti fatti, le SafeZone sono ridottissime rispetto
alle LostZone, e il motivo per cui gli Hekath non le distruggono è legato alla
loro stessa sopravvivenza. È un equilibrio sottile che i cervelloni cercano di-
speratamente di mantenere per adempiere alle direttive del loro mainframe.
Gli Executor sono un mezzo per cercare nuovi uomini, puri e capaci di porta-
re avanti la razza umana ormai morente, ma allo stesso tempo i protocolli che
hanno attivato le IA non permettono agli umani ancora in vita nelle SafeZo-
ne, di modificare l’organizzazione globale della rete unica. Le tre IA illudono
tutti, sopravvissuti ed Executor, di fare qualcosa per evolvere la situazione
corrente, ma in verità sono chiuse in un loop per cui seguono il loro comando
principale senza porsi il problema di come evolvere la situazione attuale.

127

Rita Cavallaro (Order #13559071)


Rita Cavallaro (Order #13559071)
LostH
I LostH sono la vecchia umani-
tà in balìa di un mondo oscuro e
crudele. In base al settore in cui
vivono, possono passare da una
buona conoscenza tecnologica
alla più totale barbarie; vivono
in gruppi, e ormai sono tornati
al culto degli anziani come gui-
de della società e depositari del
poco sapere rimasto. Sono a tut-
ti gli effetti dei sopravvissuti post
apocalittici, infettati e rovinati
da una vita di pericolo e costante
privazione. Sono equipaggiati con
armi obsolete, ormai quasi inutili
contro gli Hekath in grado di assi-
milare la materia, ma le uniche ancora
funzionanti senza un collegamento alla
rete energetica globale.

Nei Server si trovano gruppi più evoluti, grazie all’influenza delle IA, che cer-
cano di creare zone sicure dove favorire la ricerca di umani dal genoma an-
cora puro. Molte tribù di LostH si mantengono producendo cibo sintetico tra-
mite il riciclo di materiale inorganico, e l’inoculazione di nutrienti base può
sostentare grandi comunità con investimenti minimi, riciclando gran parte
delle tecnologie antiche, sfruttando veicoli, cyber serventi e centri abitativi
ancora in funzione. Sparsi per il mondo, ci sono milioni di cyber serventi or-
mai inattivi, che possono ancora funzionare. La società umana prima del
declino era fortemente automatizzata, e il compito delle tre IA era principal-
mente di coordinare la forza lavoro cyber. Come ultima e importantissima
risorsa, una rete elettrica e internet globale collega tutte le SafeZone, a cui i
LostH si possono allacciare per ottenere preziosa energia.

129

Rita Cavallaro (Order #13559071)


Viaggiare per il mondo di Evolution Pulse
Le principali aree del vecchio mondo sono classificate come LostZone, residui
della prima grande invasione Hekath, e saranno il teatro principale delle ge-
sta dei protagonisti di Evolution Pulse. All’interno e fuori dalle LostZone, si
sviluppano altre realtà.

ExData
Le antiche megalopoli si sviluppano per centinaia di chilometri in ogni dire-
zione, e sono a tutti gli effetti un immenso labirinto di metallo. Per attraver-
sare una zona di pochi chilometri ci potrebbero volere giorni. Ascensori dei
più svariati tipi e funzionamento, sono mantenuti attivi dalla rete energetica
globale. Le ExData sono oramai architettonici mosaici folli, dove i LostH si
rifugiano nelle ombre da cui vengono partoriti gli Hekath.

Server
Nel tempo, l’influenza delle IA è andata scemando man mano che le opera-
zioni degli Executor si allontanavano dalle SafeZone di riferimento. I Server
non sono altro che estensioni del controllo delle IA, campi base per gli Exe-
cutor dove trovare risorse e LostH collaborativi nella lotta contro gli Hekath.
I Server variano enormemente dimensione in base alla zona in cui sono co-
struiti e al numero di LostH che vi abitano. Sono a tutti gli effetti piccole oasi
in un mondo di oscurità, meta ambita per ogni LostH alla deriva e per ogni
Hekath famelico di nuova energia.

130

Rita Cavallaro (Order #13559071)


SafeZone
Cosa sono in realtà le SafeZone? Probabilmente, l’ultimo baluardo
dell’umanità alla deriva. Ma come avrai ormai capito, ogni Executor
non ha in verità libero accesso alle SafeZone, anzi le IA hanno tut-
to l’interesse a mantenere lontani i propri servitori da questi paradisi
utopici e ambiti.

Outzone
Il mondo fuori, o quello che ne resta. Non tutta la superficie del pia-
neta è ricoperta di metallo e costruzioni. L’uomo del trentunesimo
secolo era ben consapevole che una piccola parte verde serviva al
pianeta per sopravvivere, e non finire soffocato dalle imponenti me-
galopoli. Dopo la grande guerra, il mondo fuori dalle ExData è di-
ventato un rifugio per molti LostH, dove vivere di ciò che la terra è
ancora in grado di generare. Mari, grandi foreste oramai prosciugate
di vita, ma anche deserti e montagne fanno parte di un ecosistema
che l’uomo prima ha cancellato, poi ha ricreato nella vana speranza
di riavere ciò che la natura ha costruito in millenni e che l’umanità
ha distrutto in pochi secoli.

131

Rita Cavallaro (Order #13559071)


Rita Cavallaro (Order #13559071)
Altri abitanti delle LosZone
Gli Hekath non saranno gli unici avversari che i personaggi incontreranno,
ma di sicuro i principali. Ci sono, comunque, altri pericoli e alleati che si ag-
girano nelle ExData:

Droni serventi
Il mondo è pieno di droidi servitori ormai in disuso, o danneggiati. Dai piccoli
roboserventi agli immensi cyber titani da lavoro, i droni possono essere una
valida e pericolosa fonte di aiuto o pericolo per i personaggi.
Gli Approcci tipici dei Droidi sono: Tecnico, Metodico, Possente, Arsenale e
Rapido.
I drodi variano in forma e abilità in base alla loro precedente area di impiego.

DROIDE SERVENTE XVRT9000


Il più diffuso droide multi servizio del trentunesimo secolo.

Aspetti: Droide multifunzione – Routine di comportamento


Approcci: Metodico - Discreto (+2) Tecnico - Medio (+1) Rapido - Medio (+1)
Stress: 1 fisico

LABORCOLOSSO XVTR7659
Un colosso di oltre 5 metri di potenza lavoratrice.

Aspetti: Gigante di metallo – Maglio escavatore


Approcci: Possente - Buono (+3) Metodico - Discreto (+2) Rapido - Medio (+1)
Stress: 3 fisico
Talenti:
•• Titano: +1 conseguenza lieve +1 conseguenza moderata

DRONE TATTICO SDRF678


Un drone d’assalto per i più svariati compiti militari.

Aspetti: Equipaggiamento da guerriglia – Programma tattico offensivo


Approcci: Arsenale - Buono (+3) Metodico - Discreto (+2) Rapido - Medio (+1)
Stress: 3 fisico
Talenti:
•• Armamento d’assalto: arma 1

133

Rita Cavallaro (Order #13559071)


Chimere
Gli Hekath infettano ogni tipo di essere vivente, ma mentre per l’uomo il
passaggio a Obscura è una possibile evoluzione, per gli animali il proces-
so degenerativo porta a una mutazione irreversibile nella struttura cellulare
del corpo ospite. Il processo di infezione Hekath muta il carattere e il corpo
dell’animale, rendendolo letale e iperaggressivo.
Gli Approcci tipici delle Chimere sono: Feroce, Rapido, Possente, Furtivo,
Istintivo e Assimilare la realtà

RATTO (formano orde)


Aspetti: Orda affamata – Velocissimo
Approcci: Furtivo - Discreto (+2) Istinitvo - Medio (+1) Rapido - Medio (+1)
Stress: 2 fisico

MASTINO (formano orde)


Aspetti: Fiuto – Rabbia incontrollata
Approcci: Feroce - Discreto (+2) Istintivo - Medio (+1) Rapido - Medio (+1)
Stress: 2 fisico

ORSO
Aspetti: Massa gigantesca, Artigli e zanne trancianti, Presa devastante
Approcci: Possente - Eccellente (+5) Feroce - Ottimo (+4) Assimilare la realtà
- Ottimo (+4) Rapido - Discreto (+2)
Stress: 3 fisico 3 mentale 1 conseguenza lieve 1 conseguenza moderata

Le Chimere sono animali, e anziché conferirgli chissà quali abi-


lità e Talenti speciali, puoi caratterizzarle fortemente tramite gli
Aspetti ambientali del luogo in cui vivono.
•• Un gigantesco alveare pieno di Insetti Chimera
•• Il settore dove il branco di lupi ha fatto la propria tana, reagi-
sce alle stimolazioni istintive del capobranco
•• Quel mastino ha mantenuto un istinto primario e segue fedel-
mente il suo padrone

134

Rita Cavallaro (Order #13559071)


Rita Cavallaro (Order #13559071)
Altri Executor
Una volta iniziata la partita, sfrutta gli Executor che non sono stati scelti per
creare un’opposizione alternativa, ma forte quanto gli Hekath. I Proxy po-
trebbero voler conquistare il Server per gli scopi di Nirvana, gli Hyonos hanno
deciso di purificare il settore eliminando tutto sulla loro strada. Gli Hydrah
non vi permetteranno di invadere le loro case, e quell’Obscura forse serve gli
Hekath in modo inconsapevole. Gli Executor possono essere ottimi PNG di
supporto, o addirittura i nemici principali della vostra partita. Nel gioco a
lungo termine i vostri protagonisti potrebbero decide di ribellarsi al controllo
delle IA, e a quel punto i vecchi alleati e compagni di fazione diventerebbero
il peggiore dei nemici.

MARKUS XVR2003
Markus è uno specialista dell’infiltrazione, addestrato per rapire e condurre a
Nirvana LostH del genoma puro, sotto la protezione delle altre IA.

Aspetti: Senza scrupoli, O io o te, Maestro del travestimento, Tecniche avan-


zate di lotta corpo a corpo, Pianificatore
Approcci: Loggarsi - Fantastico (+6) Rapido - Fantastico (+6) Umano - Ec-
cellente (+5) Potenza di fuoco – Eccellente (+5) Tecnico - Ottimo (+4) Manipo-
lare la realtà – Ottimo (+4)
Stress: 4 fisico 3 mentale 1 conseguenza lieve 1 conseguenza moderata 1 con-
seguenza grave
Talenti:
•• Infiltratore: durante una scena, puoi spendere 1 punto fato per mascherare
Markus e farlo apparire a tutti gli effetti un comune LostH. Ottiene un +2 a
qualsiasi tiro per mascherare la propria natura, le proprie emozioni.
•• Supporto da Nirvana: Nirvana tiene costantemente monitorata la situazio-
ne, Markus può spendere 1 punto fato per trovare il luogo o l’oggetto di cui
ha disperato bisogno, a patto che sia reperibile nelle ExData.
•• Tuta G5Holem: una tuta biomeccanica ad alta resistenza. Una volta per
scena, dopo aver effettuato un tiro di Difesa, puoi ottenere l’Aspetto di si-
tuazione Campo di forza respingente con un’invocazione gratuita. Il cam-
po muta in base all’ambiente circostante, descrivilo.

136

Rita Cavallaro (Order #13559071)


Rita Cavallaro (Order #13559071)
Mutanti
Il tempo ha corrotto e distrutto il mondo, dalle ExData alle OutZone tutto ha
subito l’influenza di secoli di abbandono, ed esposizione a Hekath e
radiazioni. Esitono esseri mutanti in grado di mettere in peri-
colo anche il più capace degli Executor, vere e proprie aberra-
zioni genetiche immuni a ogni forma di dolore e sentimento.

Puoi sfuttare ogni genere di mutazione per caratterizzare


un incontro o un PNG, alcuni suggerimenti:
•• Esseri mutanti e deformi
•• Aberranti fusioni tra LostH impazziti e macchine
•• Intelligenze Artificiali corrotte dagli Hekath in
grado di eseguire solo folli routine

138

Rita Cavallaro (Order #13559071)


da
LostH assimilati
I Dervic335 sono , e
tificiale impazzita
un’intelligenza ar a.
i umano macchin
riconvertiti a ibrid -
cità tecniche e cono
Hanno grandi capa
settore.
scenza del proprio
o-
posso ripararlo, M
Aspetti: Certo che m -
le corsie di asse
vimento limitato al
occhi, li voglio.
blaggio, Belli i tuoi

Rita Cavallaro (Order #13559071)


LostH
I LostH non possono rappresentare un serio pericolo per un Hekath o un Exe-
cutor, ciò non toglie che in grande quantità possano creare qualche problema.
Principalmente, i LostH sono la fonte di relazione per i personaggi e saranno
PNG di supporto molto utili e caratterizzati.
Gli Approcci tipici dei LostH sono: Tecnico, Umano, Tenace, Furtivo, Atletico
e Adattarsi alla realtà.

I LostH come comunità


L’importanza in gioco dei LostH è fondamentale, poiché sono il tessuto socia-
le dello scenario in cui si muovono i personaggi. Inoltre, non è facile mettere
un Executor in difficoltà, ma colpendo i suoi legami con i LostH le possibilità
di creare situazioni interessanti e drammatiche aumenteranno considerevol-
mente. Tratteggia con Aspetti il mondo dei LostH, i Server, le tribù o anche
solo il loro modo di pensare.

Ecco alcuni Aspetti tipici dei Server o dei gruppi viaggiatori: Settore semoven-
te 234DF - Vecchio magazzino pieno di rifornimenti - Ai limiti delle Factory
- Conclave di saggi – Ex scienziati – I Ratti del Settore 15 – Selvaggi e furiosi
– Fanatici seguaci della Voce – Cacciatori di Executor – Mercanti del blocco 43

SERVER FLUOVR45
Il Server FluoVR45 si trova nelle profondità dell’ExData IVAT345, isolato da
qualsiasi contatto esterno. Dopo un terribile attaco Hekath, sventato per mi-
racolo, gli abitanti del Server hanno studiato un metodo per innestarsi mate-
ria Hekath e risultare quindi “invisibili” ai divoratori di realtà.

Aspetti: Infetti per sopravvivere – Aggressività latente

IL CIRCO BLOXATH
Una compagnia itinerante che viaggia per le ExData, portando una piccola
luce di speranza tramite spettacoli circensi.

Aspetti: Spettacolo emozionante – Coraggiosi – l’Arte è tutto quello che ci resta

140

Rita Cavallaro (Order #13559071)


GLI SCIACALLI DI DRAMIRA
Un affiatato gruppo di uomini e
donne che seguono gli Execu-
tor in azione, restando nasco-
sti nell’ombra. Alla fine della
battaglia, saccheggiano i corpi
dei caduti per aumentare i loro
equipaggiamenti.

Aspetti: Equipaggiamento su-


periore – Mimetizzazione avan-
zata – Morte tua, vita mia

Rita Cavallaro (Order #13559071)


Rita Cavallaro (Order #13559071)
LOG 0009 – LA REALTÀ VISTA DAI TUOI OCCHI
We barely remember who or what came before this precious moment,
We are Choosing to be here right now. Hold on, stay inside...
This holy reality, this holy experience. Choosing to be here in...

This body. This body holding me. Be my reminder here that I am not alone in
This body, this body holding me, feeling eternal all this pain is an illusion.
- Tool – Parabola -

Questa parte di Evolution Pulse si discosta leggermente dal re-


sto del manuale, e si addentra nella creazione della partita, dei
personaggi e nella gestione di gioco tramite le regole di Fate Base.

Le sette domande
Il concetto di vedere la realtà da un determinato punto di vista è il fonda-
mento di Evolution Pulse, e questo dovrà essere rispettato anche in gioco.
La regola principale è che tutti i giocatori al tavolo dovranno sempre tenere
a mente le sette domande sulla realtà, e descrivere particolari narrativi al
riguardo ogni volta che ne hanno possibilità. Il GM dovrà tenere in massima
considerazione ciò che i giocatori creano, e utilizzare questi spunti integran-
doli nel gioco.

Se conosci bene Fate, questo spirito collaborativo ti sarà molto familiare, ma


in Evolution Pulse la creazione condivisa della realtà è fondamentale. Usa
l’immaginazione, ma soprattutto ispirati alle immagini che trovi nel manuale.
Evolution Pulse è stato sviluppato come un progetto originale e organico, dove
testi e illustrazioni si fondono per creare un mondo oscuro e affascinante.

Descrivi la realtà vista dai tuoi occhi


Cosa vede il tuo personaggio? Le ciclopiche costruzioni che compongono le
ExData, i volti dei LostH che incontri, e ciò a cui sei familiare. Cerca di rap-
presentare al meglio la tua idea del mondo e delle labirintiche sezioni di edi-
fici di cui è composto. Dettaglia il mondo attorno a te, per aiutare il GM a
creare ambienti in cui ti sentirai a tuo agio.

Descrivi l’IA che ti guida o chi eri prima dell’infezione


Cosa ti lega alla tua IA di riferimento? Come ti rapporti a lei? Come percepisci
il suo controllo e come influenza quello che fai? Se non hai una IA di riferi-
mento, qual è il tuo punto fermo in un mondo alla deriva? Chi eri prima di

143

Rita Cavallaro (Order #13559071)


trasformarti in un mostro? Esponi al GM quello che ti lega alle IA, in modo
che il loro comportamento sia coerente.

Descrivi gli Hekath, come li vedi e come sono per te


Hai sicuramente già avuto a che fare con i terribili Hekath, cosa sai di loro?
Cosa vogliono? Come li vedi e come percepisci il loro modo di agire? Dai al
GM un’idea di come potrebbero comportarsi gli Hekath in gioco.

Descrivi i LostH, cosa ti lega e cosa ti spinge a proteggerli


I LostH sono il tuo legame con un’umanità che non ti appartiene, come ti rap-
porti a loro? Cosa pensi del loro destino? Meritano tutta quella sofferenza, o
sono solo semplici vittime inconsapevoli dell’ombra che grava su di loro? De-
scrivi al GM il vero motivo che ti spinge a lottare oltre ai doveri imposti dalle
IA, in modo che possa presentarti situazioni interessanti e drammatiche.

Descrivi il tuo personaggio, cosa vedono gli altri


Descriviti, fisicamente e caratterialmente, e racconta le tue abitudini, il tuo
credo e il tuo modo di affrontare le situazioni. Sei unico, e sei il protagonista
delle storie che vivrete, fai in modo che gli altri giocatori abbiano una chiara
immagine di te.

Descrivi come agisci sulla realtà


Se hai un Approccio che genera Pulse, sei in grado di manipolare la realtà
in qualche modo. Le descrizioni degli Approcci sono generiche, proprio per
permetterti di particolareggiare la tua abilità di manipolare la materia. De-
scrivila, cosa vedono gli altri quando la manifesti? Cosa fai, e soprattutto cosa
vuoi ottenere? Fai capire chiaramente come agisci sulla realtà. Come Hydrah,
interfacciarsi al mondo delle macchine è comunque un modo di agire sulla
realtà, descrivilo e rendi chiaro agli altri cosa succede quando sei dentro gli
schemi della rete globale.

Descrivi cosa sono per te le SafeZone


Nessuno sa come siano fatte in realtà, poiché nessuno vi è mai entrato prima
d’ora. Cosa ti aspetti dalle SafeZone? Come le immagini? Descrivile e specifica
quanto la tua IA di riferimento ti abbia messo a conoscenza della verità, po-
tresti anche decidere che non esistano per davvero… dai al GM materiale su
cui lavorare nel gioco a lungo termine.

144

Rita Cavallaro (Order #13559071)


Forse risponderete a molte delle domande alla creazione della partita, si-
curamente molti particolari usciranno in modo naturale durante il gioco, e
forse ad alcune domande non sentirete la necessità di dare una risposta, ma
tenetele sempre a mente: come giocatore, per dare la tua personale impronta
al mondo di Evolution Pulse, come GM per avere la base sui cui elaborare il
gioco che proporrai.

Rita Cavallaro (Order #13559071)


Creazione della partita e regole specifiche
La creazione della partita in Evolution Pulse segue la normale procedura del
Fate Base , con qualche piccola eccezione:

Ambientazione
Il mondo di Evolution Pulse dovrebbe ormai essere ben tratteggiato nella vo-
stra mente, ma durante la creazione della partita è bene scegliere un tema, o
un genere, che caratterizzi le giocate. Alcuni esempi:

•• I Difensori: questo tipo di partita si concentra sul difendere un luogo, come


un Server o una comunità di LostH. Rappresenta la perfetta base di par-
tenza, con tanti possibili legami da creare e situazioni di gestione e scontro,
che si creeranno nel tentativo di difendere l’insediamento.
•• I Viaggiatori: i personaggi sono in viaggio, probabilmente per compiere
una missione di ampio respiro come scortare qualcosa di vitale importan-
za, e proteggerla dai pericoli. Incontreranno tanti insediamenti e le relative
problematiche, lungo il cammino.
•• I Ricercatori: i personaggi sono alla ricerca di qualcuno o qualcosa, umani
dal genoma puro o semplicemente un antico sapere, per avvantaggiarsi
nella guerra agli Hekath. Viaggeranno, anche se spesso si fermeranno nei
luoghi utili alla loro ricerca.

Problemi dell’ambientazione
Nel decidere i problemi dell’ambientazione, tenete sempre a mente gli Hekath
e create almeno un problema che li riguardi. Gli Hekath sono parte integran-
te e inscindibile di Evolution Pulse al pari di tutto il resto, dategli lo spazio che
si meritano. Ci possono essere comunque molti altri problemi che colpiscono
i LostH, e le relazioni che li legano ai personaggi.
Una carrellata di possibili problemi:

•• Mancanza di risorse, la sopravvivenza della comunità è a rischio


•• Essere braccati dagli Hekath, siete in fuga ma per quanto resisterete?
•• Le Factory si espandono, quanto passerà prima che diventino un proble-
ma?
•• Possedere un genoma purissimo, tutti vogliono mettere le mani sul vostro
protetto, Hekath ed Executor non alleati

146

Rita Cavallaro (Order #13559071)


•• Gli Hekath hanno cambiato tecnica offensiva e adesso distruggono tutto
ciò che è tecnologico, quanto passerà prima che la rete globale venga com-
promessa?
•• Alcuni MkGamma sono alla ricerca di strani manufatti all’apparenza alie-
ni, cosa succederà quando li avranno riuniti tutti?
•• I LostH stanno lentamente impazzendo, perché?

Rita Cavallaro (Order #13559071)


Creazione dei personaggi
Gli Approcci
La creazione dei personaggi segue le regole del Fate Base, ad eccezione de-
gli Approcci, che riprendono in parte il sistema del Fate Accelerato. Perché
questa scelta? I personaggi di Evolution Pulse sono molto versatili e poten-
ti, e la possibilità di agire sulla realtà
spesso consentirà loro di trovare me-
todi veloci e originali per superare le
Per una migliore consultazione, difficoltà.
ecco una lista di tutti gli Approcci Anziché fornire un set di Abilità con
presentati nel manuale: il rischio che molte vengano trascu-
rate, abbiamo preferito dare a ogni
•• Adattarsi alla realtà (p. 165) personaggio una serie di Approcci
che indichino il modo in cui essi af-
•• Arsenale (p. 57)
frontano le situazioni, per ottenere
•• Assorbire la realtà (p. 75) una maggior caratterizzazione nelle
•• Fede (p. 42) azioni dei protagonisti. Come gio-
•• Feroce (p. 74) catore, sentiti spinto a trovare modi
•• Furtivo (p. 165) originali di utilizzare i tuoi Approc-
ci. Come GM, giudica la coerenza
•• Inquisitorio (p. 43) dell’Approccio proposto, ma non ne-
•• Interfaccia (p. 57) garlo salvo casi davvero fuori luogo.
•• Istintivo (p. 75) Concentrati piuttosto, nel suggerire
•• Loggarsi (p. 24) al giocatore come sviluppare il risul-
tato delle sue azioni mantenendosi
•• Manipolare la realtà (p. 25) coerente all’Approccio scelto. Se un
•• Marziale (p. 42) personaggio tratta tutti in modo Fe-
•• Metodico (p. 58) roce per avere un alto bonus al tiro,
•• Portare in fase la realtà (p. 43) assicurati che tutto quello con cui
interagisce subisca i danni della sua
•• Possente (p. 57)
irruenza.
•• Potenza di fuoco (p. 24) Gli Approcci hanno nella loro descri-
•• Rapido (p. 26) zione molti suggerimenti per come
•• Sacrificio (p. 44) impiegarli nelle quattro azioni ma
non ti fermare al loro utilizzo più ba-
•• Tecnico (p. 25)
nale, il bello di questo metodo è pro-
•• Tenace (p. 167) prio il fatto che le tue azioni possono
•• Umano (p. 25) prendere risvolti inaspettati in base
all’Approccio che userai.

148

Rita Cavallaro (Order #13559071)


Ovviamente sentitevi liberi di rivedere, cambiare o scegliere Approcci diversi
da quelli assegnati al vostro archetipo. Basta che troviate la giusta coerenza
nella storia che andrete a raccontare, e potete creare quello che più vi piace. Il
vostro Proxy si è scollegato volontariamente da Nirvana? Perderà l’Approccio
Loggarsi ma magari guadagnerà Istintivo, segno dell’infezione Hekath che lo
ha colpito. Potenza di fuoco rimane, non si creano più armi ma comunque il
vostro personaggio sa come sistemare e utilizzare molte armi che ha trovato
lungo le battaglie intraprese, forse a questo punto Arsenale è più indicato…
e così via.

Se vi trovate bene con i sei Approcci base del Fate Accelerato, potete
semplicemente reintrodurli in gioco con molta facilità, basterà trasfor-
mare gli Approcci più caratteristici del vostro archetipo in Aspetti, e
il gioco è fatto. Sconsigliamo comunque questa scelta per un semplice
motivo: i personaggi di Evolution Pulse sono molto particolari e alcuni
punti di base, come il manipolare la realtà e il collegamento alle IA,
sono comuni a qualsiasi tipo di personaggio fareste all’interno dello
stesso gruppo archetipale. Avere queste “licenze poetiche” incluse ne-
gli Approcci, vi permette di tenere gli Aspetti liberi, per differenziare al
massimo due personaggi appartenenti alla stessa categoria.

Quando crei un PNG, dovrai scegliere che Approcci assegnargli per partico-
lareggiarlo al meglio. Gli Hekath hanno i loro specifici Approcci, così come
i LostH e i Droidi che sono i principali antagonisti e alleati che i personaggi
possono incontrare. Tramite gli Approcci, puoi comunque caratterizzare for-
temente il modo di agire dei tuoi PNG.

Se volete utilizzare le Abilità del Fate Base, non ci sono in egual modo
problemi. Stilate la vostra lista di abilità senza tralasciare:
•• Manipolare la realtà (Esclusiva dei Proxy)
•• Portare in fase la realtà (Esclusiva degli Hyonos)
•• Interfaccia (Esclusiva degli Hydrah)
•• Assimilare la realtà (Esclusiva degli Obscura e degli Hekath)

Infine, le Abilità da riadattare dal Fate Base sono: Conoscenze, che di-
viene Loggarsi (legate alle conoscenze e forniture delle IA) e Artigiana-
to, che diviene Tecnica (legata a tutta la tecnologia delle ExData).

149

Rita Cavallaro (Order #13559071)


Manipolare la realtà
Tutti gli archetipi standard di Evolution Pulse
possono alterare la realtà tramite un Approccio,
ed è bene spendere qualche parola in proposito.
Alterare la realtà è un modo semplice e veloce
per agire sulla situazione, e per questo la rego-
la dei Pulse ne limita l’utilizzo permettendo al
GM di aggravare una situazione troppo forzata
da un abuso di manipolazione. Ma c’è un modo
per stabilire di preciso cosa succede quando un
Proxy manipola la realtà, o un Obscura assimila
qualcosa? Fin dove può spingersi un Hyonos nel
modificare il proprio corpo?
La risposta migliore è: fin dove vi spinge il vostro
gusto, per la storia che state creando. Ci sono co-
munque delle indicazioni utili da tenere a mente:

•• Stabilite a inizio partita cosa potete fare di


preciso, c’è una domanda apposta per questo.
Non sancite proprio tutto, lasciatevi una porta
libera per il futuro, ma stabilite confrontandovi
quanto e dove arrivare.
•• Agite sulla materia, ma non sugli esseri viventi.
In linea generale, qualsiasi cosa possa genera-
re un battito cardiaco può opporsi alla vostra
manipolazione, inconsciamente o non. Come
minimo il vostro bersaglio proverà a difendersi.
•• Gli Hekath non possono essere manipolati,
anzi il loro tocco inibisce la possibilità di mani-
polare la realtà.
•• Stabilite la portata del vostro potere e prepa-
ratevi a un Pulse di ritorno proporzionalmente
grande.

Per concludere, tenere sempre a mente lo scopo


del Fate: raccontare storie drammatiche e interes-
santi di protagonisti capaci e proattivi. La mani-
polazione della realtà deve aiutarvi in questo sco-
po, e non permettervi di cavarvela con un battito
di cuore.

150

Rita Cavallaro (Order #13559071)


Creazione dei personaggi

i Talenti
Anche i Talenti sono leggermente diversi rispetto a quelli del Fate Base, que-
sto perché mancando le Abilità, alcuni effetti non hanno molto senso di esi-
stere, ma rimangono comunque più articolati delle versioni semplificate del
Fate Accelerato. Ecco le indicazioni principali per costruire un buon talento:

•• Evita i Talenti che permettono di utilizzare un Approccio al posto di un


altro, perché è un effetto che già puoi avere con il corretto modo di porti in
gioco le tue azioni, senza bisogno di un Talento che non farebbe altro che
limitare la tua versatilità e fantasia.
•• Non legare un Talento all’utilizzo di uno specifico Approccio, salvo in casi
in cui particolarmente indicato a livello narrativo o di equilibrio dello stes-
so. Come nel Fate Base, lega il Talento a un tipo di azione, ma lascia ai
personaggi la possibilità di utilizzarlo con fantasia in base all’Approccio
scelto.
•• Quando è plausibile, inserisci l’obbligo di introdurre particolari narrativi
che riguardino l’uso del Talento. Sembra banale, ma molti Talenti influ-
iscono su ciò che circonda il tuo personaggio, ed è giusto che tu abbia la
possibilità di descrivere come.

Esempi:
Piccoli fragili uomini: provi una strana empatia verso i LostH. Quando un
pericolo colpisce un LostH nella tua area, puoi incassare l’attacco al suo posto
e ottieni un +2 in un eventuale tiro di Difesa. Spiega perché lo fai.
Il passato non dimentica: quando arrivi in una nuova comunità di LostH,
puoi spendere 1 punto fato per introdurre un PNG di supporto legato a te,
descrivi lui e il legame che vi unisce.

Prediligi i Talenti che permettono di creare Aspetti e Benefici, sono molto ver-
satili e belli da vedere in gioco.

Esempi:
Barriera rapida: ottieni un +2 quando manipoli la realtà, per difenderti da un
attacco a distanza. Crei anche l’Aspetto di situazione Barriera difensiva ma
senza invocazione gratuita.
Wizard - Bomba dell’aurora: hai l’accesso a un potentissimo Wizard. Una
volta per scena, puoi spendere 1 punto fato e ottenere l’Aspetto di situazione
Fiamme purificatrici, con un’invocazione gratuita da applicare al luogo in cui

151

Rita Cavallaro (Order #13559071)


rilasci la bomba. Gli Hekath non possono mai utilizzare questo Aspetto a loro
vantaggio, e si considerano intralciati quando cercano di muoversi nelle zone
interessate dalle fiamme.

Anche i Talenti che creano effetti extra sono molto indicati per caratterizzare
il tuo personaggio, quando decidi il loro effetto cerca sempre di attenerti come
ispirazione, alle linee guida descritte nel tuo archetipo.

Esempi:
Legame del destino: quando incontri per la prima volta una persona, che sia
un LostH, un Executor o addirittura un Hekath, la Voce ti invia una visione
che la riguarda, descrivila e crea un Aspetto di situazione collegato da piaz-
zare sul nuovo legame. Da questo momento in poi, se la persona con cui hai
stretto il legame agirà in modo da invocare l’Aspetto assegnato, la Voce ti
avviserà e ti guiderà da lui, se tu lo vorrai.
Spirito macchina: quando attivi o ripari un droide cibernetico, puoi spendere
1 punto fato per scoprire qualcosa della sua storia: chi l’ha utilizzato, chi l’ha
distrutto e cosa ha registrato prima di smettere la propria funzione. Descrivi
cosa, con l’aiuto del GM, in modo che le informazioni siano rilevanti al fine
del gioco.

Fate Accelerato

Inizialmente, usate i Talenti dei


singoli Archetipi. Per crearne di
nuovi, seguite le indicazioni date
precedentemente per il Fate Base.

152

Rita Cavallaro (Order #13559071)


Extra
Evolution Pulse non prevede l’inserimento degli Extra in gioco; tutto ciò che
vorrai ottenere, dovrai farlo passare come fosse un Talento, come per esem-
pio i danni extra e le armature. Perché questa scelta? Primo per semplicità,
spesso gli Extra complicano il gioco senza caratterizzarlo più di tanto, secon-
dariamente possono scatenare una corsa agli armamenti che mal si addice al
tipo di gioco di Evolution Pulse, molto più concentrato sulle abilità intrinse-
che dei protagonisti. Rimane il fatto che se intendi inserire gli Extra nelle tue
partite nessuno ti impedirà di farlo, solo che prima è bene verificare il reale
bisogno di averli in gioco.

biamente
La parte più interessante degli Extra, riguarda indub
abusare di
i danni e le armature. Come descritto in Fate Base,
avrai visto
questi particolari tende a sbilanciare il gioco ma come
caratteriz-
nei vari archetipi, piccoli bonus di 1 o 2 punti possono
zioni per
zare meglio il tuo personaggio. Ecco alcune utili indica
gestirli in gioco:
i che per le
•• Di base, non superate il valore di 2 sia per i dann
armature
, le arma-
•• Proxy: i danni devono essere legati ad armi da fuoco
ture a tute speciali (massimo 1 punto )
da mischia
•• Hyonos: i danni devono essere legati ad armi
genere
(massimo 1 punto), le armature possono essere di vario
(massimo 1 punto)
1 punto), le
•• Hydrah: i danni sono legati alle armi (massimo
ydrah stesso
armature alla composizione meccanica dell’H
th ed esclu-
•• Obscura: i danni sono legati alle mutazioni Heka
per le arma ture, che de-
sivamente per il corpo a corpo. Idem
alla capac ità di assor bire la
vono essere legate a mutazioni o
realtà.

153

Rita Cavallaro (Order #13559071)


Rita Cavallaro (Order #13559071)
Stress e conseguenze
I vari tipi di personaggi hanno un numero variabile di caselle Stress riportate
sulla loro scheda personale, e non ci sono metodi per averne di
aggiuntive, se non quello di creare un Talento specifico.
Di riverso però, non necessitano di alcun tiro per eli-
minare una conseguenza, che scomparirà al termine
del proprio tempo di recupero narrativo. Quindi:
Una conseguenza lieve, guarirà alla fine della
scena seguente in cui l’avete ricevuta.
Una conseguenza moderata, guarirà alla fine
di una sessione di gioco, rispettando il mo-
mento in cui è stata presa. (se subite la con-
seguenza a metà sessione la eliminerete a
metà della sessione successiva).
Una conseguenza grave, guarirà al ter-
mine dello scenario in cui è stata presa.

Con la possibilità di rigenerarsi, auto-


ripararsi e quant’altro, non ha molto
senso costringere i giocatori a eseguire
lanci per guarirsi quando sicuramen-
te le circostanze narrative li porte-
ranno ad avere accesso a sistemi di
recupero molto avanzati.

Fate Accelerato

Attenetevi alle indica


zioni
dei singoli Archetipi,
per
gli avversari utilizza
te i
template base presenti
nel
manuale.

155

Rita Cavallaro (Order #13559071)


Le Tre fasi
Quando create i personaggi seguite le indicazioni di Fate Base, ma tenendo
sempre a mente le sette domande sulla realtà. Durante le tre fasi, potrete
dettagliare meglio quello che vi interessa del gioco e dare al GM una chiara
traccia di quello che vorreste affrontare in gioco.

Il fulcro su cui è costruito Evolution Pulse, sono i rapporti tra i personaggi e


l’umanità, che tocca in qualche modo tutti gli Archetipi senza appartenergli
veramente. La chiave per portare questo in gioco (e avere storie drammatiche
e interessati come una buona partita a Fate richiede), è quella di tratteggiare
il rapporto tra i personaggi e i LostH. L’umanità alla deriva di Evolution Pulse
è il protagonista “morale” dell’ambientazione, e nella sua debolezza e fragili-
tà una fucina di spunti per portare in gioco il tono che preferite.

Mentre gli Hekath sono freddi divoratori di energia (almeno finché non en-
treranno in gioco le evoluzioni superiori), i LostH sono una fonte vibrante
di sentimenti ed emozioni che possono investire i protagonisti e metterli di
fronte a scelte che solo gli eroi possono compiere. Durante tutta la creazione
della partita non dimenticatevi dei LostH, che siano in un Server, dei nomadi
viaggiatori o semplici disperati in cerca di qualcuno che lo protegga, tratteg-
giate il rapporto dei vostri personaggi con loro.

Fate Accelerato

Se giocate con Fate Accelerato,


la creazione della partita
non farà parte della procedura
di preparazione, seguite
questi piccoli accorgimenti, il GM
terrà in vista le do-
mande sulla realtà e le porrà in
qualsiasi momento del
gioco a un giocatore, se la situazio
ne richiede un appro-
fondimento di informazioni. Ana
lizzate brevemente le nuo-
ve informazioni create, se queste
interferiscono con la realtà
di un altro giocatore o quella che
il GM ha già rivelato.

156

Rita Cavallaro (Order #13559071)


Tempi di gioco e situazioni

Il manuale di Fate Base è una miniera di ottimi consigli e regole per gestire
le vostre partite, fatene tesoro. In Evolution Pulse è bene comunque dare un
maggior risalto a determinati Aspetti, come GM considera sempre:

•• È un mondo in corsa
•• Sempre sotto pressione
•• Il tempo passa inesorabile

È un mondo in corsa: tenete un ritmo di gioco costante e veloce, incalzante e


sempre incentrato sull’azione. La gestione delle scene deve essere rapida nel
fornire situazioni cariche di dinamismo. Quando avviate uno scontro, de-
scrivete il luogo in cui si svolge assegnando degli Aspetti interessanti. Uno
scontro in caduta libera lungo un gigantesco condotto di scarico con orde di
Hekath affamati, è un buon esempio di ottima situazione di gioco. Ci saranno
momenti di calma dove i protagonisti approfondiranno le loro relazioni, ma
il mondo è in guerra e gli Hekath non riposano mai. Il gruppo ha appena
messo in fuga un pericoloso MkGamma? Il reattore principale
del server entra in pericolo di fusione, mentre torme di
MkAlfa si riversano fuori dal suo interno.

Sempre sotto pressione: come GM, crea


diversi problemi e poi sbattili in faccia ai
giocatori tutti in una volta. Dovranno sce-
gliere cosa fare, e magari tralasciare qual-
cos’altro che comunque avrà ripercussioni
nel corso del gioco. Muovi le relazioni dei
personaggi per scatenare una reazione, le
relazioni hanno dei bisogni, delle paure e
anche delle pretese che i protagonisti do-
vranno affrontare. Quando attacchi, invia
una massa di nemici senza badare troppo al
bilanciamento dello scontro, metti i personaggi
in minoranza e dagli la possibilità di elaborare un
piano per fuggire o risolvere la situazione. Una buona
giocata prevede diversi scontri, che faranno da intramezzo
alle gesta dei protagonisti nel tentativo di risolvere la situa-
zione. Gli Hekath hanno invaso il reattore? Conviene evacuare il settore e
mettere in salvo quanti più LostH possibili? E magari creare un diversivo per

157

Rita Cavallaro (Order #13559071)


allontanare la massa Hekath? Ricordate la piccola Linny? Sì, quella con il 94%
di gene puro, nessuno l’ha più vista dall’inizio dell’infestazione…

Il tempo passa inesorabile: come per il concetto di realtà, il tempo è uno dei
cardini di Evolution Pulse, sia che passi lentamente mentre scoprite che la
vostra realtà è più oscura di quanto credevate, sia che voli mentre gli Hekath
scatenano la loro furia. Scandite il tempo. Come GM, tieni traccia del tem-
po che passa creando Aspetti a tema. L’infestazione sta arrivando? Crea un
Aspetto che la introduca, e poi altri mano a mano che la situazione peggiora.
Oppure sfrutta il tempo in maniera opposta, le ExData sono infinite e spo-
starsi richiede tempo, molto tempo. Cosa succederà al vostro amato Server
mentre siete a recuperare il convettore di stasi?

E infine, fate la somma dei tre fattori per ottenere delle situazioni esplosive
in cui i protagonisti si dovranno destreggiare, mettendo in risalto le loro doti.
L’attacco procede inesorabile, Linny è scomparsa e intanto Nirvana invia l’al-
larme del reattore, di questo passo esploderà in 15 minuti, novecento secondi.
Buon lavoro Executor.

In base al sistema utilizzato, i traguardi subiscono queste modifiche:

Incrementare gli Approcci

Fate Accelerato: il valore massimo che potere raggiungere con un Ap-


proccio è +6

Fate Base: non essendoci Abilità per formare una scala, seguite questa
semplice indicazione, non potete mai avere una differenza di 3 punti tra
l’Approccio con il bonus più alto e quello più basso.

158

Rita Cavallaro (Order #13559071)


Partite a lungo termine
Come per il genere a inizio partita, Evolution Pulse permette di sviluppare
molte trame sul lungo termine:

•• La disumanizzazione della società e il confronto con ciò che si dovreb-


be fare per la salvezza dell’umanità. I personaggi sono nel mezzo di una
guerra che in verità non ha un inizio, e forse nemmeno una fine. Salvare
i LostH? E se fossero gli Hekath a dover dominare il nuovo mondo? Gli
Obscura sono una minaccia o la nuova razza che unisce i due opposti in
conflitto? È bene sacrificarsi per un bene superiore deciso da qualcun altro?
Cosa farai quando scoprirai di essere solo uno strumento delle IA?
•• Le incursioni Hekath in cerca di uomini da assimilare, che fine fanno? Per-
ché gli Hekath lo fanno? Per evolversi, o per un altro motivo?
•• Salvare le persone col genoma puro. Nel tempo, anche senza passare da
una Factory, il genoma dei LostH si corrompe. La manipolazione della re-
altà genera micro radiazioni di energia negativa, che nel tempo creano la
mutazione nei LostH. Le tre IA vogliono salvare quanti più uomini possibile
(è uno dei loro dogmi base), ma devono fare i conti con: spazio di vivibilità
nelle SafeZone e percentuale minima di Dna puro, per poter applicare una
purificazione da quello oscuro. È giusto applicare una selezione lasciando
tutto il resto (attualmente il 60% della popolazione delle LostZone) al suo
destino?
•• Ampliare i Server. Una buona fonte di gioco, è aiutare i LostH a organiz-
zarsi e a cooperare con le IA.
•• Studiare gli Hekath. Gli invasori si evolvono, e lo stadio MkGamma di-
mostra intelligenza evoluta e particolarmente astuta. Bisogna capire cosa
vogliono, forse addirittura stabilire un contatto.
•• Cosa sono le SafeZone? Esistono davvero? O sono solo un’illusione creata
dalle IA per portare avanti un protocollo di comportamento ormai falli-
mentare?
•• E ultima, ma sicuramente la più importante, tutti i protagonisti di Evo-
lution Pulse partono da una realtà che li condurrà alla perdizione, cosa
farete per cambiare il vostro destino?

Questi sono solo alcuni degli spunti che Evolution Pulse offre sul piatto del-
la bilancia, ma tutto dipende da quello che i giocatori metteranno dall’altra
parte come richiesta. Ricordate sempre, che Fate Base nasce per raccontare
storie di eroi proattivi che risolvono problemi e hanno vite drammatiche, a
voi decidere come.

159

Rita Cavallaro (Order #13559071)


Gestire una campagna di gioco
Il meccanismo molto aperto di Evolution Pulse può generare confusione nel-
la fase iniziale di una campagna di gioco, quando molti aspetti del mondo
non sono ancora definiti e i protagonisti non hanno ancora trovato il proprio
scopo. Iniziate da una scala di gioco bassa; anche se poi salirete col tempo in
base agli scopi dei protagonisti, partite da una situazione iniziale ridotta e
ben delineata. In questo modo avrete la possibilità di definire molti elementi
importanti, soprattutto a riguardo degli Hekath , che poi il GM potrà riutiliz-
zare in seguito. Stessa cosa per le IA, i LostH e per definire tutti gli elementi
che renderanno vivo il vostro mondo di gioco.

Avanzamento del mondo


Man mano che progredirete nel gioco, molti punti fondamentali inizieranno a
essere definiti. Chi sono gli Hekath, come agiscono e perché. Allo stesso modo,
i protagonisti potranno capire chi sono le IA a cui prestano servizio, e se per
davvero ne valga la pena.

Questo è il punto di svolta classico in Evolution Pulse: il momento di decidere


per cosa combattere, ma soprattutto per chi. Questo passaggio è fondamen-
tale per il GM, perché sarà il giro di boa nell’evoluzione del mondo. Ci sono
molti modi per arrivare a questo, e probabilmente nelle vostre partite non sa-
ranno gli Hekath o le IA a scatenare una presa di coscienza nei protagonisti,
ma rimane il fatto che volutamente ogni personaggio di Evolution Pulse parte
da una realtà che lo porterà alla rovina, e dovrà lottare con tutte le proprie
forze perché ciò non accada (per esempio annichilendo la minaccia Hekath,
portando la rivoluzione nelle Safe Zone o semplicemente garantendo ai Lo-
stH un futuro migliore).

La realtà dietro a Evolution Pulse


Le domande sulla realtà vi aiuteranno a creare una visione condivisa del
mondo di gioco, che sommata alla creazione collettiva della partita, vi por-
terà a tratteggiare in modo molto incisivo il “vostro” oscuro futuro decadente.
Questo processo richiede una forte proattività tra giocatori, anche se è possi-
bile in alternativa avere un approccio più classico, dove il GM presenta l’am-
bientazione ai giocatori definendo in partenza molti particolari importanti,

160

Rita Cavallaro (Order #13559071)


ma anche in questo caso è bene lasciare ai giocatori la possibilità di inserire
input sulla realtà. Semplicemente, il GM proporrà le domande, provvedendo
a chiarire i punti più dubbi e a tirare le somme di quanto stabilito.

Le domande sulla realtà, servono a creare spunti di gioco e informazioni sul


mondo che siano interessanti per i giocatori, e non a calare dall’alto informa-
zioni decise a tavolino. Sono il fulcro su cui il GM deve lavorare per proporre
un gioco interessante e dinamico, elaborato direttamente dalle aspettative dei
giocatori. Ripensate al concetto di framework, detto all’inizio del manuale.
Avete in mano un programma per creare il vostro mondo di gioco, dovete solo
decidere come utilizzarlo.

L’idea portante in Evolution Pulse è di lanciare una forte traccia base: ciò
che viene rivelato degli Hekath, dei protagonisti e del mondo, sono sì le basi
da cui partite per costruire situazioni interessanti ed esplosive, ma in una
condizione con ampio spazio di manovra che consenta di personalizzare il
vostro gioco. Esiste un versione originale di ciò che è accaduto? Certo, e in
futuro provvederemo a rendere queste informazioni disponibili, tramite extra
a download, per dare la possibilità a chiunque di sapere com’è la “realtà vi-
sta dai nostri occhi”, e di decidere come sempre cosa utilizzare per le proprie
partite.

Extra Log
getto dinamico e in costan-
Evolution Pulse nasce come un pro
es, è nostra ferma intenzione
te sviluppo. Come Black Box gam
gioco sotto forma di nuovi
rilasciare materiale aggiuntivo di
o e descrizioni di luoghi in-
avversari, PNG, situazioni di gioc
do di Evolution Pulse.
teressanti, per espandere il mon
zio di un’oscura discesa verso
Questo manuale non è che l’ini
l’oblio…

161

Rita Cavallaro (Order #13559071)


Rita Cavallaro (Order #13559071)
LOG 000_EXTRA - LOSTH COME ARCHETIPO

I LostH come archetipo


Oltre a essere PNG, di seguito troverai le regole per usare un gruppo di LostH
come personaggio in Evolution Pulse. Si tratta di una scelta molto particolare,
che ti metterà in sfida con un Archetipo molto differente da quelli base. I Lo-
stH non hanno vere potenzialità per nuocere agli Hekath, ma di riverso sono
un’incredibile fonte di ispirazione per vicende umane.

La realtà vista dalla Crew


Siete un gruppo e la vostra forza è l’unione, alcuni vi chiamano famiglia,
altri banda, altri semplicemente massa di bastardi. Per sopravvivere nelle
LostZone ci vogliono occhi sempre aperti, e un paio non bastano. Ci sono
alleati, spesso temporanei come gli Executor, ma per loro contate meno di
zero. Ci sono gli Hekath, sempre in agguato per uccidere e distruggere, per
loro contate come una scatoletta di cibo. C’è tutto il resto dei LostH, e per loro
contate per quanto riuscite a farvi valere. Che sia speranza, amore o istinto
di sopravvivenza, qualcosa vi unisce e vi spinge a lottare gli uni per gli altri.

Aspetto
I LostH possono variare molto in base al settore di provenienza. Di base, sie-
te umani che nel tempo hanno mutato il proprio genoma per adattarsi alla
materia Hekath presente nell’atmosfera. Siete un gruppo, e tutti diversi, ma
se resterete uniti avrete sicuramente qualcosa che vi accomunerà: tatuaggi,
gingilli vari o perché no, una bella cicatrice.

Server
A differenza degli Executor, i LostH non hanno IA di riferimento, ma solo
potenziali Server in cui vivere o Executor/Obscura di riferimento, per questo
vivono guidati unicamente dall’istinto di sopravvivenza o da obiettivi a breve
termine. I LostH tendono a creare una fitta rete di relazioni, utile in un mondo
dove tutto può precipitare in poco tempo.

163

Rita Cavallaro (Order #13559071)


Aspetti dei LostH
Quando crei il tuo personaggio, tieni a mente che con un’unica scheda gestirai
3 diversi LostH. Gli Aspetti rappresentano i componenti della Crew, e dovresti
assegnarne 1 per caratterizzare ognuno dei tre. Il concetto e il problema de-
vono riguardare tutti e tre i LostH, in modo da poterli muovere in modo coeso.
Dei buoni Aspetti per i LostH sono rappresentati dalla conoscenza delle Ex-
Data, e dal fatto di fare automaticamente gruppo con qualsiasi altro umano
che incontrino. Se un membro della Crew muore e non c’è immediatamente
un nuovo sostituto, puoi modificare temporaneamente l’Aspetto che gli era
legato per legarlo narrativamente alla situazione attuale.

Esempi di Concetto base: Sciacalli delle rovine – Un famiglia- I bambini perduti


Esempi di Problemi: Elyn è infetta – Non voglio più fuggire – Triangolo amoroso
Esempi di Aspetti: Sven ci sa fare con le macchine – Sheeva la bella – Gorth il
massiccio – Fiducia degli anziani – Pronti a tutto – Arkyn il topo del settore 9

Rita Cavallaro (Order #13559071)


Approcci
Come LostH, i vostri Approcci sono: Furtivo, Rapido, Tenace, Tecnico, Adat-
tarsi alla realtà e Umano. Alla creazione assegna un +4 (ottimo), due +3 (buo-
no) e tre +2 (discreto). Nei conflitti fisici usate Rapido per l’iniziativa e Umano
in quelli mentali.

Furtivo
Il miglior modo per sopravvivere e fare in modo che non si accorgano di voi,
nascosti nell’ombra potete avere la vostra chance.
•• Superare un ostacolo: aggirate l’ostacolo anziché affrontarlo.
•• Creare un vantaggio: potete nascondervi istantaneamente mimetizzandovi
tra i Rifiuti, oppure rubare con facilità quello che vi serve mantenendo un
Basso profilo.
•• Attaccare: colpite il nemico alle spalle.
•• Difendere: chi non vi vede avrà altro a cui pensare.

Rapido
Il mondo corre veloce, ma tu di più.
•• Superare un ostacolo: salta, corri e agisci il più velocemente possibile.
•• Creare un vantaggio: fallo più velocemente degli altri, e Scatta in anticipo.
•• Attaccare: colpisci prima di tutti.
•• Difendere: schivare è un buon modo per eludere un attacco.

Adattarsi alla realtà


Tutto ciò che vi circonda è fuori dalla vostra portata, se non puoi competere
col mondo farai in modo di non dover gareggiare.
•• Superare un ostacolo: osservate bene, c’è sempre un modo per sopravvi-
vere.
•• Creare un vantaggio: sapete come sfruttare a vostro vantaggio i Detriti cre-
ati dal colpo di cannone del Proxy. Se l’Hydrah trova una via di fuga, vi
conviene Dare fuoco alla sala macchine per creare un diversivo e seguirlo.
•• Attaccare: vi sottovaluteranno, è quello il momento di colpire.
•• Difendere: c’è sempre qualcuno più pericoloso di voi da scegliere come
bersaglio.

165

Rita Cavallaro (Order #13559071)


Rita Cavallaro (Order #13559071)
Umano
Provi empatia per le altre persone, e sai come relazionarti con loro. Il mondo
è perduto, ma non gli uomini, che ancora tentano di sopravvivere.
•• Superare un ostacolo: se qualcuno vi si oppone, usate il potere della parola
per convincerlo.
•• Creare un vantaggio: ottieni informazioni, come Drax ha paura dei cunicoli
stretti, aiuto, o semplice amicizia perché Li proteggo quindi non li tradirei.
•• Attaccare: usate le parole giuste per vincere una discussione.
•• Difendere: ribalta con arguzia le accuse del tuo avversario.

Tenace
Per quanto possiate soffrire troverete sempre il modo per tirare avanti. Non
avete scelto la vostra vita, ma non accetterete mai di morire come prede.
•• Superare un ostacolo: stringete i denti e trovate una soluzione.
•• Creare un vantaggio: potete aspettare giorni per avere la Route di movi-
mento del branco Hekath, oppure mandare uno di voi come Esca mentre il
resto del gruppo si prepara alla fuga.
•• Attaccare: collaborate per abbattere il nemico.
•• Difendere: vi unite per difendervi dal pericolo.

Tecnico
Le ExData operano in relazione all’energia, e molte cose ancora richiedono
una certa pratica per funzionare a dovere. Sapete analizzare la situazione e
sfruttare tutta la tecnologia su cui mettete le mani.
•• Superare un ostacolo: se qualcosa di tecnologico crea un problema, potete
provare a ripararlo.
•• Creare un vantaggio: sabotaggio, quella paratia Non regge sotto sforzo op-
pure una riparazione di emergenza per l’elevatore che farà L’ultima grande
corsa.
•• Attaccare: sfruttate i sistemi delle ExData per difendere un perimetro, at-
taccando i tuoi nemici.
•• Difendere: sfruttate i sistemi delle ExData per difendere un perimetro, re-
spingendo i tuoi nemici.

167

Rita Cavallaro (Order #13559071)


Rita Cavallaro (Order #13559071)
Talenti
I Talenti dei LostH si basano sulla collaborazione di gruppo e sul saper ap-
profittare di ogni situazione. Anche il lato emotivo è molto importante, e i
LostH sanno come muovere questi tasti a loro vantaggio.

Ti devo un favore: tempo addietro avete aiutato un Executor che ogni tanto
viene a togliervi dai guai. Una volta per sessione, potete spendere 1 punto
fato per portare in scena un Executor che sarà un PNG di supporto, vostro
alleato. Definisci chi è e cosa vi lega.

Un ultimo addio: quando un membro della Crew viene ucciso potete recu-
perare 1 punto fato, raccontate un ultimo bel ricordo che vi lega al compa-
gno perduto.

Mani ovunque: una volta per scena, potete spendere 1 punto fato per appro-
priarvi di un oggetto che apparteneva a qualcuno dei presenti.

La via di fuga sempre a portata: +2 al creare un vantaggio per qualsiasi


azione che vi consenta di fuggire dal luogo in cui vi trovate. Descrivete come.

C’è sempre un lavoro: quando arrivate in una nuova comunità di LostH,


potete ottenere un incarico di qualche tipo, e la conoscenza di un PNG
importante per la comunità. Raccontate che lavoro trovate e con chi avete
preso accordi.

Basso profilo: potete spendere 1 punto fato per creare un Aspetto di situa-
zione che riguardi l’evitare di essere notati. Per tutta la durata della scena,
nessun PNG può prendervi di mira con un’azione se è presente un Executor,
o un PNG di grande importanza.

Occhi sempre aperti: +2 nei tiri di Difesa contro Attacchi portati di sorpre-
sa, o nel primo turno di un conflitto.

La menzogna mantiene in vita: una volta per scena, potete spendere 1 punto
fato per inventare qualcosa di falso su un argomento, tutti crederanno che
sia la verità finché non sarà dimostrato il contrario.

169

Rita Cavallaro (Order #13559071)


Uscita di scena: durante una scena, a patto che non vi troviate nel mezzo
di un conflitto, potete spendere 1 punto fato per uscire di scena e non essere
notati.

Colpo furtivo: +2 agli Attacchi quando colpite un nemico inconsapevole


della vostra presenza.

Giù per i cunicoli: quando guidate un gruppo in uno spostamento furtivo,


potete eseguire da soli il tiro necessario e applicare il risultato a tutti i vostri
alleati. Descrivete la strada che state percorrendo e come ne siete venuti a
conoscenza, alla fine del viaggio create un Aspetto di situazione sul quale
ottenete un’invocazione gratuita, legata alla vostra meta. Raccontate cosa
avete scoperto di nuovo.

Seguire la scia: quando un alleato crea un Vantaggio e riesce con stile, ot-
tenete immediatamente un Beneficio legato all’Aspetto appena creato. Potete
avere un solo beneficio alla volta, derivato da Seguire la scia.

Vantarsi con gli amici: una volta per sessione, quando uno di voi riesce con
stile in un’azione, ottenete 1 punto fato. Inventate un soprannome, che gli
altri della Crew affibbieranno al campione della giornata.

Questioni di karma: una volta per sessione, potete porre una richiesta a un
Executor o un Obscura per ricevere un qualche tipo di aiuto. Se la propo-
sta, a giudizio del GM, non è totalmente in contrasto con i principi di chi ha
ricevuto la richiesta, questa sarà considerata al pari di un Aspetto tentato.
Se il bersaglio rifiuta voi ottenete il punto fato speso.

Io qui ci vivo: quando avete bisogno di reperire risorse o informazioni utili


nella zona in cui vivete, potete spendere 1 punto fato per sapere immediata-
mente.

170

Rita Cavallaro (Order #13559071)


Conseguenze
I LostH sono umani, e qualsiasi genere di conseguenza fisica o
psicologica ben si adatta a loro. Come particolarità, tieni pre-
sente che quando subiranno una conseguenza moderata o gra-
ve, uno dei membri morirà. Puoi sostituire un membro deceduto
con un altro LostH PNG in gioco non appena se ne presenta
l’occasione, quando lo fai crea un nuovo Aspetto legato al nuo-
vo arrivato che sostituisca quello del vecchio componente.

La realtà dei LostH


Che vi piaccia o no siete destinati a soccombere, travolti da es-
seri più forti di voi sotto ogni punto di vista. Il mondo è duro e
insensibile, ma forse c’è un luogo che un giorno potrete definire
casa. Lotterete per sopravvivere?

171

Rita Cavallaro (Order #13559071)


Rita Cavallaro (Order #13559071)
## RANDOM PLAY
## LOAD
## Aenima – Tool 6:39
Wex sbadiglia e sistema gli stivali, scende dalla cuccetta, scosta la tenda, la luce
al neon del passaggio di scambio lo acceca per qualche secondo. Chiude gli occhi
e si concentra sulla musica, troppo bella, come del resto tutte le novecentotrenta-
quattro canzoni dell’archivio.

Il Server è già in piena attività, respira l’aria densa e pungente tipica dei forni di
cottura, non si abituerà mai a quel tanfo, nemmeno dopo tre anni. Già, tre anni,
chi l’avrebbe mai detto? Prometti di non fermarti mai e poi ti ritrovi nello stesso
schifoso luogo per tre lunghissimi anni.

Il Server Zhetidg677 è il più grande in cui si sia mai imbattuto, ben difeso, pieno
di risorse e protetto dai potentissimi Hyonos. Ma soprattutto, Zhetidg677 è un ar-
chivio della vecchia era, a detta di Ezechiel, uno dei più grandi al mondo. A Wex
della vecchia era non è mai fregato un cazzo, finché non ha scoperto lei, la musica.

Canzoni, canzoni e ancora canzoni, non farebbe altro che ascoltare tutto il giorno,
la vita è sempre stata uno schifo, prima della musica. Il Server è un buco puzzo-
lente, ma nei suoi archivi Wex ha trovato la salvezza.

## RANDOM PLAY
## LOAD
## Ich Will – Rammstein 3:37
Wex prende la terza connessione a sinistra e punta dritto verso la sala mensa.
Incrocia Danner, che risale spingendo il gestore di manutenzione. Uno sguardo
fugace e la figura minuta scompare dietro l’enorme carrello. Wex potrebbe aiu-
tarlo, ma non lo fa.

L’aria ora è più leggera, la sala mensa è troppo ampia perché il fetore dei forni la
possa appestare completamente. Ezechiel è al centro, vicino al banco distribuzio-
ne, e come sempre discute animatamente con i Capi di settore. L’Hyonos si volta e
accenna un saluto. Wex potrebbe ricambiare, ma non lo fa.
Prende una sacca di Gelvax ed esce velocemente.

173

Rita Cavallaro (Order #13559071)


## RANDOM PLAY
## LOAD
## A Drowning – How to Destroy Angels 7:03
Consuma il Gelvax in fretta, continuando a camminare. Ezechiel è inquietante,
per quanto Wex cerchi di ignorarlo sente sempre il peso del suo sguardo. Perché
tutta questa soggezione? Ezechiel ha sempre una buona parola per chiunque, è
saggio, gentile e forte come nessun uomo potrebbe mai essere, allora perché? Wex
si ferma per un attimo.
È tutto scolpito nella sua memoria, indelebile. Quattro minuti, il tempo massimo
per fuggire prima che un Server venga fagocitato dagli Hekath. Ezechiel spiega
tutto con fredda calma: non guardatevi attorno, non ascoltate le grida, correte,
correte verso una via di fuga senza aiutare nessuno. E se tutto questo non ba-
stasse, non perdete la speranza perché può sempre accadere qualcosa di impre-
vedibile.

Ecco perché Ezechiel lo inquieta, ha visto la verità, e nonostante tutto combatte.


Ma Wex non è un guerriero, e non può permettersi di lottare. Not So Pretty, Nine
Inch Nails, tre minuti e quarantasei secondi, Wex ha già preparato la colonna
sonora della sua fuga.

Schiaccia l’involucro del Gelvax e lo getta via. Dovrebbe raccoglierlo negli apposti
riciclatori, è importante per la gestione risorse del Server, ma non lo fa. Non lo fa,
perché seguire le regole equivarrebbe ad abbassare la guardia, ad ammettere che
il Zhetidg677 lentamente sta diventando la sua casa.
Qualche passo, un profondo respiro. Torna indietro e raccoglie la sacca, la osser-
va. E se il futuro fosse qui?

Danner sfonda la parete rovinando a pochi metri di distanza, la figura oscura lo


sovrasta impedendogli qualsiasi movimento: tentacoli uncinati esplodono dalla
massa nera, trafiggendo l’uomo. Sangue denso e scuro schizza su tutta la pa-
rete, mentre il gemito sommesso si confonde con il suono secco delle mandibole
dell’Hekath.
Wex rimane fermo, immobile per qualche secondo. Lascia cadere il Gelvax e
prende il lettore.

## SEARCH SONG N.14


## LOAD
## Not So Pretty Now – Nine Inch Nails 3:46
## PLAY
Si volta, e inizia a correre.

174

Rita Cavallaro (Order #13559071)


Rita Cavallaro (Order #13559071)
## STOP
Wex corre, l’uscita est è la meno trafficata, lo è sempre stata, troppo lontana per
essere il primo pensiero quando fuggi dalla morte. Gira per il corridoio semivuoto,
ancora pochi metri…

Qualcosa gli tocca il braccio, un brivido gelido. Wex perde l’equilibrio e cade.
Stordito tenta di rialzarsi, non sente più il braccio destro, getta lo sguardo e re-
alizza con orrore che per davvero non c’è più. La figura oscura è a pochi metri
da lui, tiene il braccio in mano e lo osserva in silenzio. Studia l’arto per qualche
secondo, e poi lo getta con noncuranza.

Wex non sente il dolore, non sente la paura, solo un freddo torbido e innaturale.
L’Essere si avvicina, è diverso dagli altri Hekath, sembra quasi umano e mostruo-
so allo stesso tempo. Wex chiude gli occhi e ripensa alle parole di Ezechiel: quan-
do tutto sembra perduto, qualcosa di imprevedibile può ancora accadere. Fottuta
menzogna.

Lo schianto lo riporta alla realtà, apre gli occhi, la Creatura è stata scagliata a
terra da un colpo tale da frantumare il pavimento del corridoio. Una ragazza si
frappone tra loro. Wex ricorda la giovane strana e taciturna arrivata pochi giorni
prima, quella con lo sguardo torvo con cui nessuno voleva parlare, Ghea?

Già, si chiamava proprio Ghea.

176

Rita Cavallaro (Order #13559071)


Influenze creative
Evolution Pulse è il risultato dell’elaborazione di tante ispirazioni, e soprat-
tutto dell’ascolto di tanta buona musica.

Artisti
Simon Lee (Spiderzero), Yoji Shinkawa, Kow Yokoyama, Jacob Earl, Kallami-
ty, Jean Giraud (Moebius), Duster132, Ash Thorp, Anthony Jones, H. R. Giger.

Fumetti
Blame!, Biomega, Abara, Knight of Cydonia, 7 Singolarità, Ghost in the Shell,
Appleseed, All You Need is Kill, Nausicaa, Terra Formars, Alita, Fortified
School, Eden.

Musica
Nine Inch Nails, Tool, Igorrr, Venetian Snares, Autechre, Front Line Assembly,
Aphex Twin, Meshuggath, The Locust, Rioji Ikeda, Slipknot, Sunn O))), Neu-
rosis, A Perfect Circle, Placebo, Rammstein, How to Destroy Angels, The Pro-
digy, Coma, Disturbed, Pushifer, Massive Attack, Queen Adreena, Deftones,
Chevelle, Rob Zombie, The Smashing Pumpkins, Dredg.

Film / Animazione
Event Horizon, Ergo Proxy, Dark City, Blame!, Riddick, Blade Runner, Pro-
metheus, Alien, Brazil, District 9, L’esercito delle 12 Scimmie, Akira, Ghost
In The Shell, Children of Men, La città dei bambini perduti, The Road, THX
1138, Matrix, Moon, Priest, Mutant Cronicles, Frankenstein Army, Pandorum,
The Divide

177

Rita Cavallaro (Order #13559071)


LOG 001_EXTRA – SCHEDE DI GIOCO

Rita Cavallaro (Order #13559071)


Rita Cavallaro (Order #13559071)
Rita Cavallaro (Order #13559071)
Rita Cavallaro (Order #13559071)
Rita Cavallaro (Order #13559071)
Rita Cavallaro (Order #13559071)
Rita Cavallaro (Order #13559071)