Sei sulla pagina 1di 37

Autori

Marzio Morganti – Daniele Fusetto – Luca de Marini - Gilbert Gallo


Pubblicato da Acchiappasogni
Grafica e Layout: Luca De Marini
Editing: Hélène-Maya Calamai Planning dell’opera: Francesco Raimondi
Traduzione in inglese: Hélène-Maya Calamai

Illustrazioni
Fabio Porfidia, Gaetano Carlucci

Ave, Pretoriani!
Augusta Universalis - il manuale che avete in mano - è il quattordicesimo progetto editoriale di Acchiappasogni, e il secondo a utilizzare il nuovo
motore di gioco: Destino Oscuro 2.0! Chi è con noi già da tempo ritroverà alcuni dei concept già assodati con il primo, storico manuale Cielo Cremisi,
uscito ben 6 anni fa, e alcune meccaniche sviluppatesi a partire dalla nostra seconda, importante milestone, Musha Shugyō, edito nel 2014 e che ha dato
l’avvio a una larga varietà di espansioni e spin-off!
Ma è importante ricordare che questo manuale è pensato e strutturato per essere uno stand-alone, che vi permetterà di immergervi nelle storie
possenti e fantascientifiche del gioco senza aver bisogno di regole, procedure o ambientazioni diverse dal volume che tenete in mano. Bentornati
quindi agli amici di lunga data, e benvenuti ai nuovi: Roma saluta tutti i suoi Pretoriani!

La Strada fino allo Sperone


Lo sviluppo di Augusta Universalis è stato molto lungo (più di due anni!). In questi anni abbiamo infuso nel nuovo sistema di Destino Oscuro tutte le nuove competenze
acquisite come autori ed editori di giochi... ma senza tradire le nostre aspirazioni originali: darvi un’opera con un background approfondito, dettagliato e invitante, e il
cui fulcro fossero tanto le storie ideate dal Demiurgo quanto le capacità spettacolari e le libertà decisionali e di direzione della trama dei vostri Personaggi!
Naturalmente, nulla di tutto ciò sarebbe stato possibile senza le centinaia di fan che hanno supportato il progetto in questo lasso di tempo: gli amici sui Social, chi è
venuto a conoscerci, a giocare e a scambiare due chiacchiere nelle fiere, chi per settimane e mesi ha partecipato ai playtest, che fossero associazioni ludiche o gli amici con
cui i nostri autori giocavano dal vivo e online ogni settimana!
Insomma, a tutti voi, va dal più profondo del nostro Cuore il più sentito dei GRAZIE!
Playtester e preziosi Contributor
Alberto Ottaviani, Alessandro Costella, Alessandro “The DiceFather” Monteverde, Alessandra Marino, Alessio Cipriani, Andrea Micaloni, Andrea Sirombo,
Antonio Scendrate, Barbara Tossani, Carlo Valenti, Chiara Libang, Christian Cernusco, Christian Fontana, Christian Vergari, Cristian “Gayus” Pupella, Cristiano,
Cristiano Albini, Cristiano T., Daniele, Dario Alberto Bergamaschi, Dario Guarise, Davide Dal Pozzo, Davide “Darolin” Iozzi, Diego “Brenna” Baronchelli, Edoardo
Cremaschi , Eleonora Comba, Elia Rampi, Enrico Pusceddu, Federico Carlini, Francesca Coronese, Francesco, Francesco Asuni, Francesco Miccoli, Gabriele
Spreafico, Gaglio, Giangi, Gianluca Valli, Giulia Garassino, Giulia Palumbo, Hector “Satana” Chan, Heimdall Erik, Ivan Lanìa, Lapo Bindi, Lavinia Gallinari,
Lorenzo “Kebab” Ragaglia, Luca Bechi, Luca Carettoni, Giuliano Gianfriglia, Ivan, Marta Villa, Marzio Morganti, Massimiliano Lucchina, Matteo Ermolli, Matteo
Hakudoshi, Matteo Leto, Matteo Gunetto, Matteo “Vincent” Concardi, Mattia, Mattia Crotti, Michele Bianco, Paolo “Precisazione” Pallini, Pauly, Ponzio, Riccardo,
Riccardo Passacantando, Roberto Galvani, Sara Romano, Scudo, Tirry, Tony, Ugo Moreno, Vanessa Cavina, Vanessa Colciago, Zappa, Zeus Maria Longhi.

Alphatesters
Simone Tortellini Lusetti, Alessandro Pierazzo, Beatrice Fabris, Luca Fabris, Alberta Franco, Giacomo Bain, Matteo Poletto
Tutto il Team Acchiappasogni.

WWW.ACCHIAPPASOGNI.ORG

www.acchiappasogni.org/augustauniversalis
Augusta Universalis is published by:
Acchiappasogni di Luca De Marini e Davide Quaroni - Via Leonardo da vinci 30
27020 TRAVACO’ SICCOMARIO (PV) - ITALIA
All rights reserved.
Reproduction of any of this material without the written permission of the publisher is expressly
forbidden. This is a work of fiction. Any resemblance to persons, organizations, places, or events is to be
considered purely accidental. Made in Italy. First limited edition. Printed in the month of October 2017.
For any further information please write to:
pinguino@acchiappasogni.org

4
Augusta Universalis: Guida Rapida

ULTOR MARTIS
“Ora!”
Al grido di Caio Valerio, l’intero Manipulum si mosse come un solo corpo dotato di una sola mente.
L’improvviso fuoco incrociato dei miliziani aveva trasformato l’hangar in un inferno di esplosioni,
piombo rovente e polveri, ma i Pretoriani si avvolsero in un istante nelle piastre rinforzate della loro
Tecnolorica, scattando con velocità sovrumana.

Qaleb alternava il proprio movimento di fase con sprazzi della sua presenza visibile, avvolto nelle lamine
dorate della sua armatura finemente decorata e volteggiando in aria. Arrivò dinanzi a due uomini armati,
trafiggendo la gola del primo con la sua lama da polso e aprendo contro il secondo un getto di fiamme
direttamente dal suo elmo, il cui volto ritratto ricordava la perfezione delle statue greche di Fidia. Le grida
della Guardia Coloniale avvolta dal fuoco contrastavano col basso gorgogliare del suo compagno, che aveva
afferrato debolmente il braccio dell’assassino di Bisanzio nel vano tentativo di estrarsi la lama dalla gola,
prima di crollare esanime.

Lars intonava litanie sacre in teutonico ecclesiastico mentre la pesante blindatura da battaglia che
lo avvolgeva lo rendeva un bastione contro i proiettili del nemico. Gli uomini dinanzi a lui lo stavano
tempestando con una pesante e antiquata mitragliatrice di posizione, urlando con crescente terrore mano a
mano che i passi decisi del cavaliere tedesco si avvicinavano alla loro posizione in uno spettacolo di scintille
e schianti metallici. Arrivato a portata grazie a un ultimo, improvviso scatto, con movimento fluido estrasse
il suo spadone dalle lamine dorsali, afferrandolo con due mani e vibrando un devastante fendente. Il colpo
squarciò il metallo dell’arma e mutilò i corpi dei suoi operatori, straziando la carne e il polimero fino a
sprofondare nel terreno e sollevare una zolla di terra che si schiantò contro il muro vicino.

Zafira valutò attentamente le posizioni sopraelevate del nemico, calcolando la propria velocità di reazione
sulla base della loro sorpresa. Grazie ai suoi sistemi di analisi spettrometrica integrati nelle retine, stabilì
approssimativamente il valore di protezione della torretta dalla quale le Guardie le sparavano addosso con
un lanciagranate a ripetizione ed estrasse dalla scapola il proprio cannoncino anticarro da spalla. Piantò il
piede di appoggio a terra con così tanta forza da farlo entrare nel terreno e fece fuoco, colpendo la torretta con
una tremenda esplosione. Uomini in fiamme precipitarono per svariati metri verso i loro compagni atterriti.

Thulile saltò rapidamente addosso al gruppo di Guardie che bloccava l’uscita, ruggendo con gli impianti
sonici del suo elmo leonino ed estraendo la lunga lancia da caccia dal composito dorsale. La scagliò mentre
correva, impalando il primo bersaglio contro la porta corazzata. Mentre i suoi compagni ne guardavano il
corpo trafitto, con un balenare di leghe rinforzate la giovane Zulu richiamò a sé l’arma, che tornò volando
fra le sue mani, e ne trafisse un secondo con tutta la sua forza, estraendo un istante dopo dal suo polso una
compatta pistola con la quale finì rapidamente gli ultimi con una doppia iniezione di piombo nel torace.

In pochi istanti calò un silenzio assordante, interrotto solo dal fischiare nelle orecchie dell’ultimo
avversario in piedi. Il capitano delle Guardie Coloniali, col suo vecchio fucile d’assalto, affrontava un
Caio Valerio nella pienezza del suo Imperium: la scintillante armatura muscolare da centurione lo
avvolgeva in piastre di titanite rinforzata, il pennacchio orizzontale svettava sull’elmo che ne copriva il
volto, mentre scariche di elettricità percorrevano il corto randello metallico, simbolo del suo grado, e il
pesante scudo rettangolare con l’aquila di Roma incisa nell’atto di ghermire il fulmine.

Il volto del capitano era pallido, le sue speranze di far valere la superiorità numerica contro i Pretoriani
erano svanite in un torrente di sangue... ed era colpa sua.

5
Augusta Universalis
Guida Rapida

Benvenuti nella Galassia di Augusta Universalis: un di massa che i Sapienti dei Sserath ordinarono ai loro
Gioco di Ruolo cartaceo ucronico e fantascientifico. Nel Guerrieri non innescarono l’immediata resa di quei
manuale troverai tutto ciò di cui hai bisogno per giocare, “selvaggi” mammiferi, ma la loro feroce risposta militare.
ma potrai scaricare anche tanto altro materiale gratuito E questo non era assolutamente previsto.
dal nostro sito web acchiappasogni.org/augustauniversalis Grazie all’astuta guerriglia dei Romani, la missione
Se conosci già Destino Oscuro, sappi che Augusta venne annientata, anche se l’abisso tecnologico fra le due
Universalis ne rappresenta sia una nuova ambientazione civiltà costò agli umani migliaia di vittime.
dai toni ispirati a numerosi archetipi della fantascienza e I vincitori poterono così accedere alle chiavi di una
della space opera, con numerose modifiche al sistema di scienza infinitamente superiore, sfruttando proprio
gioco. Leggendo il manuale ti sentirai a casa ma noterai uno dei loro nemici: l’umile Servitore Ysszir, unico
anche tanti cambiamenti. sopravvissuto al massacro, che rivelò i segreti della sua
Se ti approcci per la prima volta a questo sistema civiltà, arrivando persino ad amare l’umanità. Grazie alla
o addirittura a un Gioco di Ruolo in generale, non sua amicizia con Ottaviano, Ysszir prese il nome romano
preoccuparti! Prima di tutto ti spieghiamo cos’è un Gioco di Lucio Astrofero.
di Ruolo, inoltre non avrai a che fare con tonnellate di Quando, due secoli dopo, gli alieni arrivarono in
regole da mandare a memoria. Un Gioco di Ruolo come forze per conquistare la Terra, trovarono un’umanità
questo si presenta come un libro corposo anche perché sufficientemente unita e avanzata da schierare uno
descrive molto l’ambientazione, che in questo caso è sbarramento tale da impedirgli lo sbarco e costringerli
proprio la porzione dello Sperone di Orione controllata a ritornare sul mondo madre Usselet, col disonore di
dall’Impero di Roma, in modo che tu e i tuoi amici essere stati sconfitti e umiliati per la prima volta nella
possiate immaginare questa realtà alternativa e viverci Storia del Grande Regno.
grandi avventure. Fu l’inizio di un odio profondo e feroce che avrebbe
legato i destini delle due razze nei millenni a seguire.
Da quel momento, Roma iniziò il suo processo
L’Ambientazione in breve di conquista del proprio spazio interstellare e
Nell’anno 2771 a.U.c. (2018 a.D.) l’Umanità controlla consolidamento del suo potere sulla Terra: dopo aver
tutto il proprio sistema solare, con colonie che crescono e si sviluppato i primi reattori dai progetti riportati nelle
espandono sui pianeti abitabili dei cosiddetti Anelli Esterni. banche dati della navicella della missione esplorativa
Navi mercantili attraversano immensi cancelli spazio- Sserath, inviarono rudimentali missioni sulla Luna, su
temporali sospesi nelle orbite dei mondi più civilizzati, Venere e su Marte, raccogliendo contemporaneamente
mentre trasporti speciali ultraluce compiono avventurose risorse e materiali terrestri.
crociere per portare rifornimenti, armi, materiali e Secondo le indicazioni postume di Lucio, inviarono
medicine ai centri più isolati. quindi missioni automatizzate sul pianeta Mercurio, per
Roma e il suo Impero sono state le forze che hanno unito smantellarlo ed estrarne l’ematite fino a ridurlo a una
gli esseri umani sotto un’unica bandiera, in uno slancio di massa di polveri sospese nel cosmo. Sfruttando le naturali
grandezza che ha accomunato il destino di tutte le genti. proprietà del minerale, avvolsero il Sole di uno Sciame
Ma non è sempre stato così. Dysonico: una serie di titanici pannelli solari che ancora
oggi trasmettono l’energia del nostro astro sulla Terra con
Vi fu un tempo in cui gli esseri umani erano divisi, impulsi laser ad alta intensità.
ignari della grandezza del pianeta su cui vivevano, Sfruttando l’energia praticamente infinita del Sole,
dell’esistenza di tutti gli altri popoli della loro stirpe e Roma riuscì a sviluppare i nuovi motori Kugelblites
della reale forma e struttura del cosmo. Fu durante il (“fulmine globulare”): concentrando miliardi di volte un
regno del Princeps Ottaviano Augusto che il Grande fascio di luce, si genera infatti un minuscolo buco nero,
Regno Sserath incrociò la sua strada millenaria con contenuto da un potente campo magnetico che ne limita i
una giovanissima forma di vita intelligente, autoctona di devastanti effetti gravitazionali e rende possibile sfruttarne
un pianeta fra i più fertili mai scoperti. La Terra doveva le proprietà per generare immani quantità di energia.
diventare parte del loro dominio, un nuovo mondo da Grazie a questi nuovi motori fu possibile costruire e
immolare al loro policefalo Grande Re. attivare i Limes Orbitalis (sing. Limen Orbitalis), stabili
Unico errore degli invasori fu quello di sbarcare la loro tunnel spazio-temporali che collegano due sistemi stellari
piccola missione esplorativa di dodici membri su quella piegando lo spazio e azzerando gli altrimenti enormi tempi
peculiare penisola, dalla forma unica che cattura l’occhio di viaggio. Unico requisito: la presenza di un Limen anche
dallo spazio, ricca di acqua, risorse naturali e biodiversità nel mondo di arrivo, motivo per il quale solo sistemi
sorprendenti. Gli esperimenti di vivisezione e gli omicidi esterni ampiamente civilizzati possono usufruire di questo

6
Augusta Universalis: Guida Rapida

enorme vantaggio strategico. Per tutti gli altri, le Guidae I secoli non hanno mutato radicalmente la struttura
Alcubiaeris: propulsori ultraluce che piegano lo spazio- politica dell’Impero: un solo Augusto regna con potere
tempo per superare il limite relativistico dei trecentomila assoluto e intorno a lui si riuniscono nove Cesari che
chilometri al secondo, ma che necessitano di stati alterati formano il Senato Imperiale col compito di assisterlo
di coscienza per poter essere manovrati senza finire e consigliarlo. Ciascuno di loro è sovrano per diritto
erroneamente all’interno di una stella o contro asteroidi inviolabile, detentore del potere massimo militare e civile
e pianeti fra la propria partenza e la propria destinazione. sulla propria nazione.
Tutto questo fu compiuto da Roma e dai popoli a
essa federati sotto gli occhi esterrefatti del Grande Regno • Roma, il Mediterraneo occidentale e l’unico
Sserath... e in soli due millenni. Due millenni dove Roma Protettorato di Oceania sono sottomessi alla
e i suoi alleati vissero in relativa armonia sulla Terra, grazie diretta volontà degli Augusti, Imperatori supremi.
all’uso della progressiva romanizzazione delle élites che • Bisanzio (o Costantinopoli, “seconda Roma”),
tanto era stata utile nel sottomettere e civilizzare i barbari il Mediterraneo Orientale e l’Asia Minore sono
di tutti i confini. sottoposti ai Basileis (“Sovrani”), i più potenti dei
nove Cesari, secondi per autorità al solo Augusto
Oggi, Roma controlla la Terra e il sistema solare, che di Roma.
forma il cosiddetto Anello Interno, protetto dai sistemi • Mosca (“terza Roma”) e le immensità delle
permanenti di rilevatori e basi militari semiautomatizzate steppe dell’Impero Russo, una delle due parti
che formano i Bastioni di Orione. dell’Unione degli Imperi Zaristi Sovietici, dal
Oltre questi confini, sono presenti colonie umane nei
sistemi delle stelle Sylde, Mayranis, Gliese e Proxima
Centauri, a formare gli Anelli Esterni. Struttura dei Capitoli
Missioni militari di ricognizione o di esplorazione Nel manuale, l’Ambientazione è presentata in
vengono rivolte verso i misteriosi o inquietanti sistemi di capitoli chiamati Pilastri, le regole in Capitoli veri e propri.
Tau Ceti, Kapteyn ed Epsilon Eoli, troppo inospitali, Un capitolo Segreto è dedicato all’approfondimento
lontani, strani o pericolosi per potervi fondare una nuova dell’ambientazione per il Demiurgo e introduce avventure
colonia stabile. potenziali e misteri irrisolti della Galassia romana. Per
Al di fuori dei confini dell’Impero, nella titanica Nube di poter giocare è necessaria la sola lettura della Praefatio
Kepler, si estendono i numerosi sistemi stellari del Grande (la prefazione) che contiene tutte le regole base e le
Regno Sserath, che ancora oggi conta una superiorità nozioni di ambientazione utili ad ambientarsi.
numerica netta rispetto ai “pochi” mondi degli umani.

7
Mar Bianco all’Oceano Pacifico, sono il dominio misteriosa Asia o dalla selvaggia Neuropa, meritano di
dello Zar (“Cesare”) e del Partito Zarista Sovietico essere approfondite ben oltre questo agile tomo.
che egli rappresenta. La struttura economica dell’Impero si suddivide
• L’Africa Australis, nell’interezza del suo continente in centinaia di differenti Corporationes, entità che
sotto la linea del deserto del Sahara, è oggi riunita riuniscono tutti i professionisti di una determinata
nella Confederazione Zulu, retta da un unico branca del lavoro e della produzione, dall’umile
Shaka (“Guida”). contadino al più ricco dei mercanti. Esse accompagnano
• Il Sacro Romano Impero comprende l’Europa la vita di ogni essere umano, insegnandogli un mestiere
insulare e continentale delle etnie celtiche e e garantendo per i suoi diritti quando nessun altro è in
germaniche, sotto il dominio del Kaiser (“Cesare”), grado di farlo.
primo fra tutti i Reges (“Re”). Fra le Corporationes, alcune prendono un differente
nome: sono le unioni dei professionisti e degli esperti
Altri potenti popoli dell’Umanità romanizzata delle branche più importanti per la sopravvivenza e la
sono la Federazione Apache del Tatanka (“Grande prosperità del genere umano, i cinque Ordines.
Capo”), il Nihon-koku dei Tenno (“Sovrani del
Cielo”), il Celeste Impero dei Longhuang (“Imperatori • Ordo Martis, i soldati
Dragone”), il Dominato Azteco dei Tlatoani (“Coloro • Ordo Dianae, gli esploratori
che Parlano”) e i Pravakta dell’India che servono la • Ordo Mercurii, i diplomatici
struttura repubblicana del Congresso. • Ordo Plutonis, le spie
Le Guardie Pretoriane (i Personaggi dei Giocatori) • Ordo Minervae, i filosofi
sono forze militari indipendenti al diretto servizio dei
Cesari e degli Augusti, con il compito di proteggerli e Gli uomini e le donne che diventeranno Pretoriani
servirli. possono essere scelti solo dagli Ordines: essi verranno
Le Guardie Pretoriane delle nazioni più antiche e addestrati a turno presso tutte e cinque queste
vicine a Roma sono: associazioni prima di terminare il proprio Tirocinium,
ricevendo quindi una formazione eclettica di base su tutte
• La Guardia Adamantis di Roma e cinque le branche del sapere di queste onorate società.
• La Guardia Aurea di Bisanzio Terminato l’addestramento iniziale, il nuovo Pretoriano
• La Guardia Rubis dell’Impero Russo dovrà tuttavia scegliere uno solo di essi, che continuerà a
• La Guardia Ferrea del Sacro Romano Impero formarlo per il resto della sua carriera.
• La Guardia Leonis della Federazione Zulu Grazie agli Ordines, le guerre interne che hanno
spesso sconvolto la pace dell’Impero non hanno mai
Le Guardie Pretoriane hanno una propria causato il completo sfascio della solida struttura
organizzazione interna suddivisa in Grada (“gradi”) politica imperiale: da essi dipendono, infatti e seppur
militari, equivalenti fra le diverse Guardie ma con differente in via secondaria, tutti i Pretoriani che in quell’Ordo
nomenclatura a seconda della propria cultura di fondazione: hanno ricevuto formazione e addestramento, creando
maggiore il Gradum e più grande e potente l’autorità militare la possibilità di riunire Manipuli di Pretoriani
e civile del Pretoriano. Di seguito riportiamo la nomenclatura provenienti dai più diversi (o avversi) schieramenti. Ad
dei Grada della Guardia Adamantis. oggi, nessun Imperator ha mai osato mettere in dubbio
la disponibilità dei propri Pretoriani alle richieste
• Probatus inoltrate dagli Ordini, cercando al contrario di trarne
• Immunis il maggior beneficio possibile.
• Triarius Oggi, Roma e i popoli a essa federati sono coinvolti in
• Signifer numerose iniziative diplomatiche e militari nello Sperone
• Optio di Orione, tali da portare fin troppe incombenze nelle
• Centurion fidate mani dei Pretoriani.
• Tribunus La Guerra delle Aquile coinvolge le più potenti
• Legatus fazioni della Terra in una lotta fratricida. Roma e il
• Consul Sacro Romano Impero difendono il diritto supremo
• Imperator a regnare della giovanissima Livia Akiko Augusta,
mentre Bisanzio e Mosca sono alleate nel tentativo di
I Personaggi dei Giocatori apparterranno sempre ai rovesciare l’Imperatrice e porre sul Trono Adamantio
Grada da I - Probatus a VII - Tribunus, solo questi la splendida e terribile sorella maggiore, Anastasia
livelli della gerarchia vengono radunati nelle piccole Eracliade. Dietro al conf litto, non solo l’umana
unità speciali dei Manupuli e inviati nelle Missiones fragilità dinanzi alle lusinghe del potere, ma una
operative in ogni luogo dell’Impero e oltre. Essi hanno tragedia che ha strappato alle due sorelle i genitori e
inoltre l’immenso privilegio di “vestire” la Tecnolorica, una serie di inquietanti sogni che presagiscono orrori
il sistema di impianti biomeccanici che trasforma il corpo dallo spazio profondo... o testimoniano la follia di
umano in un’arma vivente dotata di una molteplicità di inconsistenti visioni.
sistemi di assalto, protezione e supporto.
Altre ancora sono le Guardie che combattono per
l’Umanità, ma le loro storie esotiche, provenienti dalla

8
Augusta Universalis: Guida Rapida

Come si gioca ad • Prima descrivi, poi sfrutta le regole ove


necessario. Applica questo metodo sempre: dalla
Augusta Universalis creazione dei Systemata alle azioni che compiono
Vi presentiamo ora una panoramica delle regole di i Personaggi. Quando ad esempio utilizzi la Tabula
Augusta Universalis, che troverete spiegate più in dettaglio Praetorianis (la Scheda del tuo PG), concentrati
all’interno del manuale di gioco. sul nome e sulla descrizione della sua Historia,
Ordo, Guardia e Systemata della Tecnolorica
(riportati sulle Cartae Systemis); poi aspetta
Cos’è un Gioco di Ruolo
che il Demiurgo ti aiuti ad applicare eventuali
In un Gioco di Ruolo la storia la fate voi,
effetti ed Emblemi. Col tempo imparerai da solo
interpretando dei Personaggi che potranno fare delle
a gestirli, ma all’inizio è comodo sfruttare questo
scelte senza un copione prestabilito. Ci sono molti tipi
metodo perché semplifica notevolmente il primo
di GDR: quello che dovete sapere fin da subito è che
approccio alle regole.
Augusta Universalis nasce con l’intento di fare in modo che
i Giocatori possano concentrarsi sull’interpretazione
del Personaggio, facendo scelte tattiche al momento
giusto in ogni genere di Scena: il Demiurgo farà in modo
di rendere l’esperienza di gioco quanto più immersiva
possibile, facilitando la crescita dei Personaggi, anziché
imporre una propria visione della storia. I Giocatori
saranno spesso chiamati a fare scelte, ragionare sulle regole
e gestirne di relative al proprio PG in modo autonomo.
È questo il vero scopo di un Gioco di Ruolo: le storie
le inventerete voi, gli attori sarete sempre voi e, quando
racconterete ai vostri amici gli avvenimenti accaduti nel
corso di un’Avventura, vi sentirete protagonisti e, per certi
versi, avrete la sensazione di averla vissuta sul serio!

Il Necessario per giocare


Per giocare a Augusta Universalis, ti servono:

• una matita, una gomma e una graffetta;


• una scheda del personaggio: in fondo al
manuale o scaricabile dal nostro sito bit.
ly/augunigdr;
• alcuni dadi a otto facce; nella maggior
parte dei casi ne userai solo due, ma
talvolta capiterà di dover aggiungere
Dadi Bonus, pertanto quattro o
cinque dadi sono perfetti!
• un gruppo di amici con cui addentrarti
tra i misteri de Augusta Universalis! Uno
di essi narrerà gli eventi (Demiurgo),
gli altri invece interpreteranno i
Personaggi (PG) della storia.

Le leggi
fondamentali
In questo Gioco di Ruolo ci
sono alcune leggi fondamentali
da seguire per interagire
correttamente con le regole. Alcuni
giochi (anche da tavola) chiamano
queste leggi con altri nomi, come
“regola d’oro” o “regola zero”: noi
le chiamiamo leggi perché vengono
prima del Regolamento.

• Si arrotonda sempre per difetto.


Qualsiasi operazione matematica
faccia risultare un numero decimale,
arrotondatelo sempre per difetto.

9
• Se una regola più specifica va contro quella proponi una Peritia da usare e il Demiurgo ti comunica
generica, prevale la prima: ad esempio, se un una Virtus adeguata e ottieni così il Valore Base (VB).
Emblema consente di infliggere dadi Pericolo Puoi anche proporre al Demiurgo una Virtus e/o Peritia
automatici al tiro dell’avversario, questa regola diversa giustificandone il cambiamento sulla base di come
prevale su quella generale che dona al solo hai descritto l’azione.
Demiurgo la capacità di infliggere dadi Pericolo ai Al Valore Base aggiungi poi il risultato del lancio di
tiri dei PG e dei PNG. 2d8. La somma di Valore Base e risultato dei dadi decreta
• Se ha delle statistiche, può essere sconfitto. il Valore Effettivo (VE).
Enormi Massacratori Kyroptidi, potenti
Ubersoldat nazisti, colossali creature innominate Virtus + Peritia = Valore Base (VB).
dell’oltremondo... non importa quanto grandi VB + 2d8 = Valore Effettivo (VE)
sono! Se hanno delle statistiche, c’è sempre un
modo (per quanto difficile) di sconfiggerle. Se il Test viene eseguito per affrontare qualcuno in
Combattimento, anche l’avversario dovrà eseguire il Test:
Il Test il Personaggio con VE più alto sarà il vincitore (in caso di
Tutto continua come un dialogo finché non si pareggio vincerà il difensore)!
presenta un ostacolo alle azioni del tuo Personaggio, che In tutti gli altri casi, il Test serve a decretare il Grado di
sia trovare informazioni su un manufatto (informazioni Successo (vedi oltre), confrontandolo con il VE ottenuto:
che non hai), muoversi di nascosto (per evitare un non si testa quanto bene hai fatto una cosa, ma che tipo di
nemico), convincere qualcuno con cui sta interagendo successo o fallimento sei riuscito a ottenere!
(a fare ciò che vuoi), sconfiggere un nemico, superare un Considera che non sempre è obbligatorio eseguire dei
fiume o un crepaccio, eccetera. Test per poter risolvere una situazione: se il Giocatore
Quando un ostacolo si presenta, descrivi come tenti interpreta bene il proprio Personaggio, il Demiurgo
di superarlo o di batterlo. Una potrebbe reputare non necessario fargli eseguire un Test.
volta descritto, dovrai Chiediti sempre: ai fini dell’avventura, è interessante
eseguire il Test per verificare cosa accadrebbe se il PG fallisse?
capire come la storia Quando però l’occasione lo necessita, il Demiurgo
prosegue: tu deve decidere su quale combinazione di Virtus e Peritia
far tirare il Test e lo fa sulla base della descrizione che il
Giocatore espone dell’azione compiuta dal suo PG: quindi
l’interpretazione è fondamentale!
Nel caso in cui tu non abbia una Peritia adeguata
all’occasione, dovrai eseguire un Test sommando il
modificatore della Ars utile alla situazione.
Ciò facendo, qualsiasi risultato tu otterrai,
il Demiurgo inserirà nella Scena una
complicazione aggiuntiva che non potevi
prevedere. Questo vuol dire che il
Grado di Successo dell’azione non
sarà molto elevato: insomma.. guai
in arrivo!

I Gradi di Successo
Abbiamo detto che quando
esegui un’azione che richiede un
Test, hai successo se superi il 20.
Ma ci sono alcuni gradi intermedi
di cui tenere conto a seconda di
quanto distante sei dal 20. Li riassumiamo
di seguito brevemente:

• Fallimento Maldestro. Se il
VE del Test è negativo (inferiore a 0)
sei di fronte a un Fallimento
Maldestro e se non hai preso
precauzioni per evitarlo, ti
metterai nei guai, oltre ad
aver fallito: il Demiurgo
deve applicare una o
più Complicazioni. Nei
Test Contrapposti, chi
ottiene un Fallimento

10
Augusta Universalis: Guida Rapida

Maldestro perde subito il confronto e fallisce


miseramente. Come riconosco
• Fallimento. Se ottieni meno di 12 hai fallito e una Scena?
non hai proprio idea di come fare per risolvere la All’interno del mondo di gioco tutti gli eventi
situazione. vissuti dai Pretoriani vengono suddivisi in Scene,
• Parziale. Se il VE del Test è da 13 a 19, il l’unità di misurazione di base dello scorrere del tempo
Demiurgo può scegliere uno dei seguenti durante la narrazione. Molte risorse a disposizione
risultati: (1) applichi un Successo Parziale, con dei Pretoriani sono infatti utilizzabili un determinato
una o più inaspettate Complicazioni oppure (2) numero di volte per Scena di gioco ed è assolutamente
applichi un Fallimento Parziale, con uno o più fondamentale sapere come identificare quando una
inaspettati Vantaggi. In entrambi i casi, i Vantaggi Scena inizia e una finisce. Per fare questo ricorreremo
e le Complicazioni possono anche essere sfruttati alle 3 classiche Unità Aristoteliche, interpretazione
narrativamente come “suggerimenti” su come tarda della suddivisione temporale nel teatro ellenico:
Ingegnarsi per migliorare la situazione. Qualora
gli esiti di un Successo o Fallimento Parziale • Unità di Luogo: una Scena si svolge in un
comportino conseguenze a lungo termine, il solo posto, se l’azione si sposta in un altro
Demiurgo può applicare delle Fortunae Positive luogo, la Scena termina e ne inizia una nuova.
o Negative (vedi più avanti). • Unità di Tempo: una Scena si svolge in un
• Successo. Se ottieni da 20 a 25 hai successo e il determinato lasso di tempo, se l’azione si
Demiurgo descrive il risultato dell’azione. allontana in un altro momento della giornata
• Successo Critico. Se il VE del Test è da 26 in (o addirittura di mesi e anni), la Scena
su hai un ottimo successo e il Demiurgo cercherà, termina e ne inizia una nuova.
se possibile, di concederti uno o più Vantaggi • Unità di Azione: una Scena narra di uno
per proseguire nell’avventura. In alternativa, può specifico episodio, riferito ad una specifica
assegnare il doppio dei Pallini Experientia che impresa e ad un particolare, unico obiettivo
normalmente guadagnerebbe in seguito al tiro. dei Personaggi coinvolti in essa; se tale
obiettivo o tale impresa mutano, la Scena
I Vantaggi sono informazioni in più, sblocco di termina e ne inizia una nuova.
situazioni, soluzioni trovate, colpi di fortuna, ecc...
Le Complicazioni sono difficoltà extra, intoppi, Affinché una Scena finisca e un’altra cominci è
problemi da risolvere, ricerche di elementi mancanti, sufficiente che una sola Unità si interrompa.
persone da convincere, ecc...

Tiri Fas e Tiri Nefas


Alcuni risultati dei d8 lanciati nel Test possono numero finale di PA, dopo aver determinato Emblemi ed
scatenare effetti particolari: i Tiri Fas (“favorevole, lecito”) eventualmente Ammo, verrà raddoppiato.
e i Tiri Nefas (“sfavorevole, illecito”): In alternative, un Fortuna può essere trattata
esattamente come un Tractum di Livello 1.
• Tiro Fas di II Grado: ottenuto con 7 e 8, somma Una Circostanza può durare fino a quando il
+1d8 extra al VE finale del Test. Pretoriano non la abbandona o fino a quando
• Tiro Fas di I Grado: ottenuto con doppio 8, essa non ha più motivo di esistere (a discrezione del
somma +2d8 extra al VE finale del Test. Gruppo di Gioco).
• Tiro Nefas di II Grado: ottenuto con 1 e 2, Un Pretoriano non può possedere più di 5 Fortunae
sottrai -1d8 al VE finale del Test. contemporaneamente, se ne riceve una sesta deve
• Tiro Nefas di I Grado: ottenuto con doppio 1, decidere se scartare una delle vecchie o rinunciare alla
sottrai -2d8 al VE finale del Test. nuova. La responsabilità di narrare adeguatamente i modi
ed i tempi di questa rinuncia è del Giocatore.
Questi Tiri possono favorire grandemente i risultati Sono davvero pochi i limiti di applicazione delle
di Fallimento Maldestro e Successo Critico, che possono Fortunae sia positive che negative ed è il Demiurgo
comunque essere ottenuti senza di essi. a crearne di volta in volta.

Fortunae Ingegnarsi
Le Fortunae sono Bonus e Malus temporanei Quando si ottiene un Parziale, è possibile Ingegnarsi per
assegnati ai PG dal Demiurgo. Sono opzioni elastiche e provare a eseguire nuovamente il Test, ma una sola volta,
facilmente utilizzabili per qualsiasi aspetto minore (ma con un bonus di +3. Il Giocatore dovrà trovare il modo di
duraturo) della Trama. Le Fortunae possono riprodurre giustificare il nuovo Test cambiando in parte le carte in tavola
qualsiasi circostanza o equipaggiamento del gioco, purché e rendendo verosimile il tentativo del suo PG.
siano sempre meno influenti, più deboli e più costose delle Ora vedremo alcune casistiche di esempio sul come
capacità e dei mezzi a diretta disposizione del Pretoriano. Ingegnarsi ma, in generale, si tratta sempre di spingere il
Un’arma, una protezione o una strumentazione Giocatore a immedesimarsi meglio nella Scena, provando
ritrovata può essere resa con una Fortuna, utilizzando a pensare a cosa potrebbe fare il Personaggio per ritentare
le regole per la progettazione dei Systemata, ma il aumentando le proprie possibilità di successo.

11
In un Test non puoi mai avere più di tre vantaggi dello
Test Collaborativi stesso tipo, vale a dire che il massimo di bonus al Test è +6
Talvolta tutti i Giocatori, o comunque più di uno, e il massimo numero di Dadi Bonus è 3.
Puoi ottenere Bonus +2 dagli Emblemi Supporto o
vorranno tirare dadi ed eseguire Test dello stesso
Dadi Bonus descrivendo come Historia, Guardia, Ordine,
tipo solo per il gusto di trovare qualche informazione
un’Anima (Logos, Pathos o Deimos) e/o un Systema è
in più. In questo caso è inutile però far lanciare i
connesso al Test stesso.
dadi ad un solo giocatore e considerare gli altri PG
Ogni volta che in gioco trovi il modo per spiegare
come aiutanti alla prova: un Test Collaborativo! come uno di questi elementi torni utile per risolvere una
Dunque, il Demiurgo proporrà la Caratteristica e certa azione, ottieni il vantaggio voluto tenendo conto che
Abilità di riferimento e chiederà ai Giocatori chi tra i sono consumabili solo una volta per Scena.
loro PG possieda il Valore Base più alto. Anche nel
caso in cui vengano usate Caratteristiche differenti,
Tracta
per via della descrizione delle azioni, il Test verrà
Sono caratteristiche di addestramento che il tuo PG
eseguito solo dal Personaggio che possiede il Valore ha acquisito dalla propria Guardia, utili in determinati
Base maggiore. Gli altri potranno collaborare solo a contesti e deleteri in altri. Quando descrivi come ti
patto di possedere Abilità compatibili all’azione che avvantaggiano in un Test, ottieni +1 dado Bonus per
si sta tentando di compiere (niente Valori Base con Livello del Tractum al tiro. Quando descrivi come ti
somma di semplici Caratteristiche in questi casi). svantaggiano in un Test, ottieni +1 dado Pericolo per
Ogni Personaggio che collabora al Test, Livello del Tractum al tiro, ma vieni premiato con +1
fornisce automaticamente un DB a chi esegue il Punto Missio per ogni dado Pericolo così lanciato.
Test. Inoltre, egli può impiegare le sue risorse
o i suoi Bonus Interpretativi per migliorare Caratteristiche Speciali
ulteriormente il Valore Base prima che il Test Le Caratteristiche Speciali sono: Logos, Pathos e
venga eseguito - fino ad un massimo di 3 vantaggi Deimos:
per tipo al Test.
• il Logos rappresenta atti altruistici e positivi;
• il Pathos è la tua capacità di provare emozioni,
affetti e sentimenti umani;
• il Deimos invece è egoismo e negatività.
• Cambio di approccio: riprovare con Peritiae
e/o Virtutes diverse, cambiando la descrizione
Quando una delle tre Caratteristiche ha una
dell’azione di conseguenza.
connessione con il Test puoi annerire un Pallino
• Nuove risorse: il Giocatore, basandosi sulle sue
Experientia in esse per ottenere un Bonus un Dado
capacità o sugli elementi descritti dal Demiurgo,
Bonus. In una sessione puoi annerire un numero di pallini
ottiene qualche nuovo strumento o nozione
in un’Anima pari al livello dell’Anima stessa.
che giustifichi un secondo Test.
• Descrizione dettagliata: un ulteriore modo per
Ingegnarsi è quello di ridescrivere al Demiurgo in Dadi Pericolo
modo più dettagliato quel che si sta cercando di fare. È possibile per il Demiurgo riflettere la complessità
• Colpi di genio: il Demiurgo può ricompensare di una prova o il rischio nell’eseguirla sfruttando i Dadi
belle pensate, descrizioni esaltanti o idee Pericolo. Il Demiurgo spiega quali siano le circostanze
brillanti dei Giocatori fornendo loro la possibilità che rendono la situazione particolarmente ostica:
di Ingegnarsi. le condizioni atmosferiche inf luenzano il salto, la
tensione è alle stelle, la distanza dal bersaglio rende
Ricordate sempre che non è mai possibile difficile mirare...
Ingegnarsi per più di una volta per Test e mai in Il Demiurgo comunica il tipo e il numero di fonti di
un Test Contrapposto (dove non è infatti possibile Pericolo al Giocatore prima che egli decida di eseguire
ottenere Parziali). il Test; in caso si prosegua, ogni fonte si trasforma in un
Cercate anche di non confondere il tentativo dei Dado Pericolo, fino ad un massimo di tre. È importante
Giocatori di effettuare nuovi Test per raggiungere lo comunicare il numero di dP prima della decisione del
stesso fine con le situazioni in cui un Test differente Giocatore di utilizzare dB, cosicché egli possa eseguire dei
è perfettamente lecito, trattandosi magari di un’azione ragionamenti sull’utilità di aggiungerli. Attenzione: Dadi
completamente diversa con scopi differenti. Pericolo e Dadi Bonus non si sottraggono!
Il Giocatore esegue il Test e sceglie i due risultati
più alti tra tutti i suoi dadi. Dopodiché, se il Test non
Vantaggi al Test è un critico, il Demiurgo tira tutti i DP comunicati
Durante il gioco, ti capiterà di ottenere dei vantaggi
precedentemente: non può variare la quantità predefinita!
al Test sotto forma di Bonus +2 al VB oppure di Dado
Una volta ottenuti i risultati dei DP, il Giocatore è
Bonus: quest’ultimo significa che lancerai 1d8 ulteriore
obbligato a sostituire i suoi risultati con quelli dei DP se
oltre ai 2d8 base e sceglierai i due risultati più alti da
questi sono inferiori. In altre parole, i risultati dei 2d8 scelti
sommare al VB.
dal Giocatore non possono superare i più alti tra i DP.

12
Augusta Universalis: Guida Rapida

Dadi Pericolo e Tiri Fas Gli effetti concreti dei colpi inflitti vengono resi anche
Un Tiro Fas nel Test del Giocatore può annullare uno tramite simboli dal significato univoco, gli Emblemi.
o più dei dadi Pericolo del Demiurgo. Quando è chiaro che stia per cominciare uno scontro, è
necessario che i contendenti descrivano come si preparano
• Tiro Fas di II Grado (7, 8): elimina il dP più a combattere, effettuando un Test di Virtus + Peritia
basso fra quelli lanciati dal Demiurgo. adeguato alla narrazione: il risultato di questo primo Test
• Tiro Fas di I Grado (8, 8): elimina tutti i dP. costituisce l’Ordine di Iniziativa, ossia la sequenza dei
turni in cui ciascun contendente agirà. Più alto il risultato
Esperienza Diretta e prima si potrà agire rispetto agli avversari. L’Ordine di
Un PG ottiene esperienza in ogni Test che esegue, Iniziativa rimane invariato per l’intera battaglia.
sia esso di risultato positivo o negativo. Quando dunque Anche i contendenti inconsapevoli, colti di sorpresa
esegui un Test: o vittime di un’imboscata lanciano per l’Iniziativa,
descrivendo come potrebbero accorgersi dell’assalto
• segna un Pallino Experientia nella Virtus utilizzata, imminente. Se non superano con il proprio VE quello
fino ad un massimo di due Pallini Experientia per degli avversari che li stanno assaltando, sono “Colti di
Scena nella stessa Virtus; Sorpresa” nei loro confronti (subiscono un Emblema
• segna un Pallino Experientia nella Ars a cui Possente o un Emblema Blocca extra oltre a quelli
appartiene la Peritia utilizzata. dell’attacco a discrezione dell’attaccante).
Ogni contendente riceve Punti Actio pari alla
In caso di Successo Critico di qualsiasi grado, raddoppia propria Dexteritas subito dopo aver tirato per
i Pallini guadagnati nel Test – ovviamente nel manuale i l’Iniziativa, prima del primo Tempus. In più, riceve altri
meccanismi dell’Avanzamento sono spiegati più in dettaglio. PA pari a Dexteritas all’inizio del suo personale secondo
Se esegui Test Collaborativi, tutti coloro che turno e successivi. Per eseguire azioni e utilizzare armi
collaborano ottengono Pallini Esperienza. e protezioni, egli dovrà spendere il rispettivo costo in
PA riportato sulla Carta Systemis o, per le azioni, su
questo manuale.
Il Combattimento Può compiere azioni e utilizzare Systemata tutte le
In Augusta Universalis il combattimento si sviluppa volte che desidera, anche più di una volta per turno, finché
a turni e grazie a una serie di Test Contrapposti fra i può pagarne il costo in PA. I PA possono essere non spesi,
contendenti con attacchi, difese, contrattacchi e interruzioni.

13
ma conservati fra un turno e l’altro fino al massimale di azzerando il danno base del VE avversario.
20 PA per combattente. I PA non possono mai scendere Se una Parata ottiene Fallimento, il difensore
sotto zero: quindi, se non si possiedono PA per un’azione, assorbe Danni pari al proprio VE, ma subisce l’effetto di
semplicemente, non la si può compiere. tutti gli eventuali Emblemi legati al colpo.
Tutti i Test di combattimento seguono le normali Se una Schivata ha Successo, il difensore evita tutto
regole della narrazione: dopo la descrizione, il Demiurgo il danno e gli effetti degli Emblemi.
assegnerà coerentemente una Virtus e una Peritia da Se una Schivata ottiene Fallimento, il difensore
sommare al risultato di 2d8 più eventuali dB o dP, assorbe i Danni di una quantità pari al Livello della Virtus
esattamente come qualsiasi altro Test. Ogni attacco usata nel Test di Difesa, ma subisce l’effetto di tutti gli
e difesa può coinvolgere uno dei Systemata della eventuali Emblemi legati al colpo.
Tecnolorica del Pretoriano, pagando il relativo costo in In ogni caso, un Test di Difesa fallito non può mai
PA e aggiungendo ai danni di base del colpo gli effetti dei ridurre il danno subito dal bersaglio a 0 (danno minimo 1).
suoi Emblemi.
Per colpire, l’attaccante effettua un Test di Attacco: Stati Alterati
il VE del Test verrà utilizzato sia per colpire l’avversario Gli Emblemi che infliggono Stati Alterati (SA) non
che per ferirlo. Per avere Successo, l’attaccante deve hanno effetto cumulativo e non possono essere inseriti
superare il VE del Test di Difesa avversario. più di una volta nella stessa Tecnica a meno che non sia
Il difensore sceglie fra le due difese disponibili: Parata specificato altrimenti nella descrizione del Emblema stesso.
(gratuita) e Schivata (Costo 1 PA). Se un Personaggio è già affetto dal massimo numero
Egli effettua un Test di Difesa: per avere Successo, il di Emblemi con Stato Alterato dello stesso tipo non
difensore deve raggiungere o superare il VE del Test potrai utilizzare di nuovo contro di lui una Tecnica con
di Attacco avversario. lo stesso Emblema, o meglio: potrai anche usarla ma lo
Il Danno Base inflitto dall’attaccante è pari al VE del Stato Alterato già presente non verrà applicato in modo
Test per Colpire. cumulativo. Se non vengono curati, gli Stati Alterati
Il Danno Totale è pari al Danno Base modificato da durano per tutto il Combattimento, dopo il quale si
Emblemi ed effetti e riduce i Punti Vita del bersaglio di 1 azzerano automaticamente con un po’ di riposo o tramite
PV ogni 1 Danno. un intervento curativo, anche in base alla gravità della
Se una Parata ha Successo, il difensore subisce solo situazione e alle circostanze che hanno portato alla
gli eventuali Emblemi di categoria Danno legati al colpo, condizione di Stato Alterato.

14
Augusta Universalis: Guida Rapida

Emblemi senza attivazione, simboli Passivi Conclusioni


Si tratta di Emblemi che si attivano a prescindere
Il sistema di gioco di Augusta Universalis è stato
dal risultato di un Test. Valgono per alcuni tipi di difese
pensato, dall’inizio alla fine, per aiutarti a dare vita a
passive, come l’assorbimento automatico delle Aegides
qualunque situazione tipica di film, fumetti e opere
che possiedono l’Emblema Assorbe.
fantascientifiche ucroniche e fantastoriche. Potrai
costruire oggetti, armi, attrezzature di supporto e molto
Emblemi cumulabili altro tu stesso: le possibilità di personalizzazione fornite
Un Emblema Cumulabile può essere improvvisato
dal sistema sono illimitate.
in un’azione più volte. Ogni Emblema ti dirà quante
Il manuale è ricco di spunti di gioco, oggetti,
volte può essere accumulato all’interno della stessa
Personaggi e tantissimi altri contenuti: un mondo
azione o Tecnica.
tutto da scoprire, in cui verrai portato mano nella
mano da un regolamento spiegato nei
Tipo di Emblemi minimi dettagli, con tantissimi esempi e
Per pura comodità, i Simboli sono presentati procedure fondamentali da seguire
suddivisi per tipologia: per Demiurgo e Giocatori.
Questo manualetto, tuttavia,
• alterazioni; continuerà a esserti utile sia
• danno; come riferimento rapido per le
• protezione; regole fondamentali che come
• spazio-tempo; prontuario degli Emblemi!
• vantaggi. Tutto questo e molto altro lo trovi
spiegato in dettaglio nel manuale,
Di seguito ve li elenchiamo insieme ad una ricca Ambientazione,
in forma sintetica. Ovviamente per un’esperienza il più immersiva
li trovate spiegati in maniera possibile. Augusta Universalis è
dettagliata ed approfondita nel ancora tutto da esplorare: ti
manuale. aspettiamo, Pretoriano!

Versatilità degli
Emblemi
Usando gli Emblemi e,
soprattutto, creando Systemata
che mescolano tra loro svariati
Emblemi, potrà succedervi di
avere qualche dubbio su come gli
Emblemi possano interagire tra
loro, ma non vi preoccupate: nel
manuale troverete un elenco di
alcuni esempi più comuni di
interazione, ma sicuramente non
esaustivo.
Per cui, nel caso dovessero
sorgervi dei dubbi, vi
incoraggiamo a scriverci via
email o a contattarci tramite
i nostri gruppi social o il
nostro sito web.

15
ALTERAZIONI DANNO
Collimatore: se l’azione fallisce, lancia 2d8 e
Danno Continuato: SA che infligge
1d8/2 danni per ogni Emblema all’inizio del V sommali al precedente VE per migliorare il solo
VE: non si applica ai danni. Non cumulabile.
C turno del bersaglio prima di ottenere i PA del
turno. Cumulabile max 10 volte. Rimosso con: Conclusivo: l’azione infligge 1d8 danni in
Rimuovi o a fine scena/combattimento. più, purché sia l’ultima del tuo Turno. Lancia

Debolezza: +1 DP ad ogni Test di FO, RA


L anche un numero di d8 Bonus pari agli attacchi
eseguiti nel Turno, compreso quest’ultimo: scegli
il dado più alto e sommalo al Danno.
o RE dell’avversario. Cumulabile max 4 volte.
Danno Relativo: se PV persi dal
D Rimosso con: Rimuovi, una forte scarica di
adrenalina (1 PA per ogni Emblema) o a fine bersaglio sono diversi da 10 o suoi multipli,
scena/combattimento. M arrotonda il numero di Danni già subiti alla
decina successiva, poi infliggi i Danni. Non
Deprivazione Sensoriale : +1 DP ad ogni cumulabile.
Test di attacco, difesa o Percezione dell’avversario. Multi: infligge metà danno ma a tutti i
E Cumulabile max 4 volte. Rimosso con: Rimuovi
o fonte (1 PA per ogni Emblema).
nemici adiacenti al PG. Il bersaglio primario

Disarma : se l’avversario impugna armi


N subisce anche gli effetti di eventuali ulteriori
Simboli (+1PA per estendere i Simboli agli altri
(non vale per i Systemata), lo disarma. Non bersagli). Non cumulabile.

F cumulabile. Rimosso con: occorre recuperare


l’arma con un’azione di Riprendersi o usando
Perforante: il bersaglio assorbe solo con
Resilentia se colpito o con il VB se ha parato
Disarma sull’avversario.

Dotazione: il bersaglio ottiene una


K con successo. Non si applicano gli effetti delle
Aegides e si ignorano i Simboli di Protezione.
Capacità temporanea fino a fine Scena. Perforante non può stare insieme a Schianta.
G Cumulabile. Rimosso con: Annulla, Rimuovi Possente: +1d8 danni; con Assorbe,
o a fine scena/combattimento.
O assorbi +1d8 danni e con Guarigione, curi
+1d8. Cumulabile ∞
Intorpidimento: +1 DB all’avversario Rovina: costringe il bersaglio a spendere
se usa Ingenium, Sophia o Auctoritas in un

J Test. Cumulabile max 4 volte. Rimosso con: R 1 Integrità per Emblema nell’Equip usato.
Cumulabile max 6 volte.
Rimuovi, Concentrazione (1PA per ogni
Emblema) o a fine scena/combattimento. Schianta: il bersaglio ignora la RE quando

Non Letale: se i PV dell’avversario vanno


S assorbe o il VB quando para. Non cumulabile.

Sforzo Estremo: diminuisci il costo di un


a zero o meno, restano invece a 1PV ma egli
sviene e non può agire. Non cumulabile. T altro Emblema di 1 PA (min. 1), ma sacrifichi

A Rimosso con: Scuotere il bersaglio (1PA) o


1d8 PV per ogni Sforzo Estremo. Cumulabile.
Tutto per Tutto : +3d8 al VE pima del
automatico alla fine della scena successiva a
quella di combattimento attuale. danno se l’azione ha successo; se l’azione

Paralisi : bersaglio → -2PA per ogni


U non ha successo perdi il Turno e non puoi
Contrattaccare. Non cumulabile.
Emblema ad inizio turno (non meno di
1). Cumulabile max 4 volte. Rimosso con: PROTEZIONE
I Rimuovi, una riattivazione muscolare (1
PA per ogni Emblema) o a fine scena/
Annulla: elimina 1 Emblema Alterazione

combattimento. X o Danni dall’attacco. Cumulabile ∞. Usabile


solo in Difesa.
Rifrangente: per ogni Emblema, chiunque
attacchi o si difenda dal PG subisce 1DP al Test. Assorbe: si attiva solo insieme a Possente:
H Cumulabile max 2 volte. Rimosso con: Rimuovi
o all’inizio del turno successivo dell’attivato.
Y +1d8 all’assorbimento. Non cumulabile.
Usabile solo in Difesa.

16
Augusta Universalis: Guida Rapida

Guarigione: trasforma Simboli Danno in Supporto: inserito in un Instrumentum,

Z Simboli che fanno recuperare Punti Vita. Non


cumulabile. Non improvvisabile. +2...
fornisce +2 al Test fuori dal combattimento
in condizioni specifiche come dettagliate nel
Riflette: se la difesa ha successo, l’attaccante manuale; ogni +2 è un Emblema. Cumulabile
subisce il proprio attacco e i tuoi Simboli, non si max 3 volte.
a può difendere e il suo Turno si interrompe. Non
cumulabile. Usabile solo in Difesa.
Affidabile: ogni Simbolo annulla un
Dado Malu in caso di Tiri Nefas. Applicato agli
Rimuovi: elimina uno SA subito. l Armamentum da tiro, l’eventuale inceppameto
b Cumulabile ∞. Non improvvisabile. avviene dopo l’attacco. Cumulabile Max 2 volte.
Blitz: eseguibile solo come primo Attacco
SPAZIO-TEMPO
nel tuo Turno: se il risultato del Test per colpire
Allontana: allontana il bersaglio di una
distanza, senza farlo cadere. Se incorre in d è inferiore alla tua RA, sostituiscilo con il tuo
livello di RA (max 8 e ogni Simbolo vale per
c ostacolo, il bersaglio subisce +1d8 danni.
Cumulabile max 2 volte.
un dado). Cumulabile max 2 volte.
Blocca: l’attacco successivo colpisce in
automatico senza bisogno di Test. L’avversario
Avvicina: avvicina il PG al bersaglio di una
h distanza per Emblema. Cumulabile max 2 volte.
m
può Sbloccarsi pagando 2 PA non appena
viene colpito, in questo modo non subisce
Cade: il bersaglio deve spendere 1 PA per gli effetti del Emblema e può difendersi dal
Ristabilirsi, altrimenti potrà solo difendersi. prossimo attacco. Non cumulabile.

e Inoltre subisce +1d8 danni (non assorbibili)


per ogni Distanza che copre con la caduta.
Dirompente: in caso di tiro Fas, lancia

Non cumulabile. r ulteriori 2 dadi e scegli il più alto, che si


sommerà al VE. Cumulabile max 2 volte.
Crolla: –1PA ad un altro Emblema usato
Instabile: diminuisci il costo di un altro
f (min 1 PA). Il PG è a terra dopo l’attacco e deve
Emblema di 1 PA (min. 1) ma aumenti le
Ristabilirsi. Non cumulabile.

Distanza: aumenta la gittata dell’attacco


o probabilità di fare un tiro Nefas secondo le
indicazioni del manuale. Cumulabile max 2 volte.
di una categoria di distanza per ogni Emblema.
i Cumulabile max 2 volte (3 con armi da difesa
e Veneralia).
Inverte: Ribalta SA che non interagisce
con Danni/Guarigioni: i DP diventano DB,
i PA persi si guadagnano.Non cumulabile,
Neurale: se il risultato del Test per colpire
è inferiore al tuo Ingenium, sostituiscilo con il
P ma si possono cumulare i Simboli associati.
Un’azione con Inverte applica solo i Simboli
tuo livello di Ingenium (max 8 e ogni Emblema della sua azione e non utilizza il VE.
g vale per un dado). Non puoi otteere Critici
Mira: trasforma un Test in un Critico
o Maldestri; gli effetti di tiri Fas e Nefas si
quanto il risultato è di un punto inferiore,
applicano comunque. Non cumulabile.

Scaglia: bersaglio in aria, l’attacco


n inoltre ogni Emblema fornisce un DB ai
Critici. Cumulabile max 3 volte.
successivo colpisce automaticamente. Il
j bersaglio subisce 1d8 danni per ogni distanza
Pesante: diminuisci il costo di un altro

di caduta. Non cumulabile. B Emblema di 1 PA (min. 1) ma l’attacco del PG


subisce un DP. Cumulabile max 2 volte.

Traina: avvicina il bersaglio al PG di una Ritornante: solo per un Armamentum


k distanza per Emblema. Cumulabile max 2 volte. da Mischia o Aegis Attive. Se il Systema viene

VANTAGGIO
p lanciato dal PG, torna nelle sue mani in automatico
subito dopo l’attacco. Non cumulabile.
Condizionale: fornisce +2 al Test in Stordisce: fino al suo prossimo turno,
condizioni specifiche come dettagliate nel il bersaglio non può Muoversi, Interferire,
+2... manuale; ogni +2 è un Emblema. Cumulabile
max 3 volte.
s Contrattaccare o Interrompere i turni di altre
creature. Non cumulabile.

17
Augusta Universalis
Annientamento

Quella qui di seguito illustrata è un’avventura Antefatto


di prova per testare il Regolamento ed il Sistema di
Combattimento di Augusta Universalis con una serie di Gliese è un sistema conteso da millenni fra i Sserath
Pretoriani pregenerati che troverete alla fine di questo del pianeta Akhssam, gli Umani del pianeta Alcyon (giunti
breve scritto. pochi secoli fa, la fazione più recente e più inesperta della
natura del sistema) e la violenta popolazione autoctona
di insettoidi selvaggi, i Kyroptidi dei pianeti Aptere,
Introduzione Endoptere ed Exoptere. In varie fasi della storia coloniale
Annientamento è una Missio per 3-5 Pretoriani di del sistema, Sserath e Umani si sono ritrovati alleati contro
Augusta Universalis, creata attraverso i contenuti presenti la comune minaccia Kyroptide, ma il recente genocidio
nel Capitolo Il Demiurgo del Manuale Base. L’avventura è di Usselet ad opera della Basileia di Bisanzio Anastasia
pensata per essere una rapida introduzione alla maggior Eracliade ha inasprito gravemente le relazioni fra le due
parte delle meccaniche possibile, mantenendo tuttavia razze, riaprendo un conflitto nel quale gli insettoidi
una mentalità favorevole alle iniziative dei giocatori ed prosperano e guadagnano sempre più terreno sull’unico
alle loro idee in un ambito aperto e dallo svolgimento non mondo per ora conteso fra tutte le forze in campo: il fertile
lineare. Sentitevi liberi, come Demiurghi, di interpretare Taygeta, nell’anello interno del sistema stellare.
gli eventi secondo la mentalità delle singole fazioni o dei Gli insettoidi mantengono sgombro lo spazio orbitale
singoli PNG coinvolti dalle azioni del Manipulum. con i loro esemplari di Bombardatori, enormi insetti
rigonfi, incapaci di muoversi e dall’aspetto ributtante, che
raccolgono macigni e costoni di roccia per poi eiettarli
Soggetto da carnose sacche pressurizzate contro le navi umane e
I Pretoriani vengono inviati in supporto a Tito Tanzio sserathi sospese in orbita, abbattendole o danneggiandole.
Tisone, il Tribuno della Guardia Adamantis a capo Gli esemplari più grandi e anziani di Bombardatori
della missione di conquista romana su Taygeta, pianeta stazionano in orbita intorno ad Aptere, Endoptere ed
conteso fra Kyroptidi, Umani e Sserath nel sistema Exoptere (non avendo bisogno di aria per sopravvivere)
stellare di Gliese. Tanzio ha perso i contatti con Castrum e sono capaci di catapultare macigni grandi come piccole
Ferri l’avamposto di ricerca militare dell’Archimandrita colline con tanta potenza e precisione da arrivare a colpire
Hierotheos Ileo Parmenide, uomo di enorme sapienza Akhssam e Alcyon con impatti cataclismici che non
a capo di esperimenti segreti per comprendere la coscienza sempre le difese planetarie riescono a bloccare del tutto.
dei Kyroptidi e poterli meglio combattere. È ancora un mistero come sia possibile per creature
Il Manipulum dovrà attraversare le Jungle di Sangue, così poco intelligenti riuscire ad effettuare puntamenti
una regione paludosa infestata da alieni e battuta dal Tagma così precisi da essere paragonabili ai sistemi di mira dei
Amazon che, prima del tradimento della Basileia Anastasia, missili umani: Hierotheos e la sua squadra di ricerca si
combattevano al fianco delle forze del Tribuno e che ora, pur stavano proprio occupando di svelarlo.
non essendo formalmente in guerra contro gli altri umani, si In seguito allo scoppio della Guerra delle Aquile
rifiutano di sottomettersi alla volontà dell’Augusta regnante, fra Livia Augusta e Anastasia Eracliade, la veterana
di cui Tanzio è il delegato al comando. Ecatontarca (Centurione) bizantina Kyriake Eleni
L’obiettivo della Missio è arrivare a Castrum Ferri, Corintia ed il suo contingente di soldati si separarono
scoprire la causa della caduta delle comunicazione e dal resto delle truppe guidate da Tito Tanzio Tisone,
recuperare Hierotheos sano e salvo. stabilendo una propria base di appoggio nel Castrum
L’Archimandrita, tuttavia, è in verità impazzito, Coelis, lo spazioporto bizantino dal quale l’intero
trascinato dalle sue crescenti ossessioni verso la mente contingente umano poteva ricevere rifornimenti e
alveare Kyroptide che lo ha isolato sempre di più dai suoi controllare lo spazio aereo delle Jungle di Sangue. Kyriake
sottoposti e dai suoi affetti. Egli ha venduto l’anima ad una non è direttamente ostile a Tito, ma non intende assisterlo
Regina Kyroptide che ha richiamato direttamente nel suo nella sua opera fino a quando non riceverà ordini diretti
laboratorio per riuscire a fondersi con essa, diventando da Bisanzio su come comportarsi. Non c’è dubbio alcuno,
parte integrante della sua psiche ed avendo così accesso tuttavia, che non consentirà l’uso dei cieli sulle Jungle di
alla Mente Alveare degli insettoidi, dando in cambio Sangue a nessuno che non siano i propri uomini. Kyriake
tutte le informazioni sugli armamenti e la tecnologia degli è stata inoltre amante di Hierotheos per lungo tempo.
umani alla Regina. A quel punto, i Pretoriani dovranno Il Condottiero Shazyr è il comandante generale
uccidere Hierotheos e la Regina (fusi in un’unica del contingente di conquista sserathi nella zona: pochi
Aberrazione) per impedire l’accesso alla Mente Alveare di Guerrieri, Servitori e Sapienti ben addestrati e determinati
tutte le conoscenze di Hierotheos. a sconfiggere sia gli insettoidi che gli umani, schiacciati
tuttavia fra i due fronti e in netta difficoltà rispetto ai

18
Augusta Universalis: Annientamento

loro avversari umanoidi. Essi hanno stabilito un centro • Punti Vita: ovviamente, anche i PNG hanno un
di comando nelle vecchie Miniere di Tyridium sulle certo quantitativo di Punti Vita a disposizione,
montagne settentrionali della regione. Le Miniere sono terminati i quali vengono sconfitti.
collegate ad una serie di tunnel di trasporto che attraversano
sottoterra tutta la Jungla di Sangue, in assoluto la via più Capacità Speciali
rapida per arrivare a Castrum Ferri dopo l’attivazione della Ogni volta che un PNG attacca o si difende, è possibile
Quarantena da parte dei sistemi di difesa. attivare un Emblema delle Capacità Speciali. La prima
attivazione è sempre gratuita, dalla seconda in poi il
Regole dei PNG costo è di 1 PA ad attivazione. Per attivare uno di questi
Emblemi, è sempre necessario descrivere in che modo
I PNG possiedono solo pochi valori, li si può lo si fa. Non è possibile, durante un attacco, dichiarare:
creare in un lampo e senza alcuna preparazione. “Il predone attiva l’Emblema Schianta!”. Bisogna
piuttosto descrivere la scena: “Il predone ti salta addosso
• Unico Valore Base (UVB): è il punteggio che urlando e ti abbatte contro la sua immensa mannaia.”.
verrà utilizzato come base per qualunque tipo di L’attivazione dell’Emblema Schianta è implicita, ma il
Test. In qualunque situazione, dovendo sostenere Demiurgo può farlo notare dopo aver descritto la Scena.
un Test, il PNG userà il suo UVB + il lancio di Come sempre, prima la descrizione e l’interpretazione,
due dadi. Con questo genere di PNG non ci poi viene attivata la meccanica proprio grazie alla
interessa affatto avere varietà tra punteggi relativi descrizione. Naturalmente, è sempre possibile attivare
a situazioni sociali, di combattimento o altro. più di un Emblema contemporaneamente, Punti Azione
• Resistenza (RES): si tratta del valore che permettendo.
stabilisce la quantità di Danni che vengono
assorbiti dal PNG ogni volta che viene colpito,
Gestire i PNG
proprio come succede ai PG.
Nelle scene comuni, gestire i PNG è piuttosto semplice:
• Rapidità (RAP): come per i PG, serve a stabilire il
non è affatto diverso dall’intepretare un comune PG, solo
numero di Punti Azione a disposizione del PNG.
che l’uso di una Tabula più semplice renderà il tutto molto
• Capacità Speciali: un set di Emblemi a scelta,
più rapido.
utili per rappresentare le capacità fisiche e gli
In combattimento si seguono comunque le normali
armamenti del PNG.
regole di Augusta Universalis, solo che si raccomanda al

19
Demiurgo l’uso di un foglio e di una matita per prendere Obiettivo
qualche appunto. Tipicamente, le cose di cui tenere conto I Sserath sono isolati nella regione, incapaci di
in combattimento sono le seguenti: comunicare la propria posizione al resto della Razza sul
pianeta. Desiderano andarsene ma, per farlo, hanno
• Iniziativa di PG e PNG; bisogno di essere aviotrasportati: ritirarsi a piedi attraverso
• Punti Vita e Danni dei PNG; le aree del pianeta infestate dai Kyroptidi comporterebbe
• Punti Actio dei PNG; morte certa. Per fare questo, occorre convincere Kyriake
• Capacità Speciali: quali Emblemi sono stati a togliere il blocco aereo e riattivare i 4 radiofari sserathi
usati per la prima volta, così che il Demiurgo possa (vedi Luoghi delle Jungle di Sangue) sparsi nelle jungle. Una
ricordarsi di dover pagare 1 PA aggiuntivo nel volta riattivati i radiofari, Shazyr potrà chiamare i soccorsi.
momento in cui deciderà di usarli per la seconda Se Kyriake non avrà tolto il blocco aereo, inizierà quindi
volta; una battaglia nei cieli delle jungle fra stormi di Rotori
• Eventuali Stati Alterati. bizantini e Cacciabombardieri sserathi, che culminerà con
la sconfitta e la morte di Kyriake.
Non è difficile tenere nota di queste variabili:
suggeriamo di creare una tabella molto spartana sulla Base
quale, come prima cosa, il Demiurgo potrà annotare i Il campo Sserath è una miniera improvvisata come
nomi dei PG e PNG con i vari punteggi di Iniziativa: il caserma e rifugio dei rettiloidi. Lunghe, contorte reti di
combattimento, infatti, inizia sempre con il calcolo di tunnel collegano differenti aree della base in un labirinto
questo valore. difficilmente distinguibile senza l’ausilio di strumentazioni
Dopo di che si può tirare una linea orizzontale e apposite o la guida di coloro che le occupano da mesi.
annotare solo i danni o gli Stati Alterati subiti dai vari Un’eventuale battaglia contro i Sserath dentro le Miniere
PNG. Non è necessario annotare anche quelli dei PG, di Tyridium sarà lunga, un lento stillicidio di imboscate,
ovviamente: se ne occuperanno gli altri Giocatori. trappole esplosive e crolli delle pareti che metteranno in
Per gli Emblemi delle Capacità Speciali il discorso è difficoltà qualsiasi PG.
analogo: li si può annotare in una riga sotto al nome di
ogni PNG, ad esempio.
Per i Punti Actio avete varie opzioni. Potete annotarli Informazioni
come pallini di fianco ai nomi dei PNG (che possono essere I Sserath sono gli unici nella regione ad aver potuto
anche solo nomi simbolici, come Statua vivente 1, Statua percepire il risveglio di una Regina Kyroptide a Castrum
vivente 2, etc.), scriverli come numeri, cancellarli con una Ferri. La loro strumentazione più avanzata di quella
riga diagonale ogni volta che spendete o guadagnate PA, umana e la loro conoscenza secolare del comportamento
scrivendo poi di fianco il nuovo valore, oppure potete insettoide gli hanno reso semplice capire che gli umani,
usare carte da gioco o dadi. qualunque cosa stessero cercando di fare, avevano
richiamato contro di loro le attenzioni dei più mostruosi
ed aberranti dei Kyroptidi, in grado di penetrare con la
Gestione della Missio loro coscienza nelle menti più deboli e di assorbirne la
Annientamento non contempla uno svolgimento volontà. I Sserath sanno anche che i radiofari producono
lineare degli eventi. onde che disturbano grandemente la psiche delle Regine
Ogni Fazione in campo ha i propri obiettivi e le e la trasmissione feromonica degli ordini ai Kyroptidi
proprie risorse e sta al Manipulum decidere se, come e loro sottoposti se sovraccaricati fino a farli esplodere
quando approcciarsi a determinate situazioni, alla ricerca in una tempesta elettromagnetica. Ovviamente, queste
della soluzione. Il Demiurgo terrà a mente i movimenti, informazioni verranno date al Manipulum solo ed
gli obiettivi e le forze in campo delle differenti fazioni esclusivamente nel caso in cui essi riescano ad ottenere
facendole reagire alle azioni dei Pretoriani, secondo il buoni rapporti con Shazyr.
proprio intuito e una sana dose di logica. Non ci sono
mappe prestabilite per la Missio: i tempi di viaggio nella Shazyr
regione e le distanze dei suoi luoghi corrispondono a 60 PV, UVB 14 (RA 4, RE 4)
quanto il Demiurgo ritenga opportuno per il ritmo che Emblemi: Distanza, Perforante, Possente, Assorbi,
vuole dare alla partita, mentre i rischi verranno trattati in Annulla, Tutto per Tutto
un capitolo apposito. Qui di seguito riportiamo le fazioni Shazyr è un Condottiero Sserath di comprovata esperienza
in campo nelle Jungle di Sangue: tattica, alto circa due metri con scaglie rossastre ed occhi
penetranti, equipaggiato con una spessa corazza, la pistola e
la spada tipici del suo rango genetico di Condottiero. La sua
Contingente Sserath devozione alla causa del Grande Re è assoluta, ma sa anche
Il Condottiero Shazyr comanda un ridotto contingente che non riuscirà ad essere utile alla Razza se resterà bloccato
di Sserath nella regione, essi hanno il controllo dei sistemi con i suoi uomini nelle Jungle di Sangue. Se i PG riusciranno a
di trasporto nelle miniere che si estendono al di sotto del guadagnare almeno parte della sua fiducia, allora sarà disposto
terreno umido delle Jungle di Sangue e che un tempo a trattare per dargli un rapido e sicuro ingresso a Castrum Ferri.
trasportavano il Tyridium a Castrum Ferri per alimentare
i reattori a fusione dei complessi macchinari scientifici.

20
Augusta Universalis: Annientamento

Guerriero Sserath possibile fuggono dinanzi a qualsiasi minaccia per la loro


60 PV, UVB 12 (RA 4, RE 4) incolumità. Il loro compito è quello di effettuare lavori manuali
Emblemi: Distanza, Collimatore, Possente, Assorbi sotto gli ordini dei Sapienti e dei Condottieri e quasi nessuno di
Guerrieri Sserath veterani, armati di fucili ad impulsi con loro parla la lingua degli umani.
baionette a filo monomolecolare per utilizzarli in mischia.
Sono alti circa due metri con scaglie verde scuro ed occhi Ribelli Bizantini
feroci. Parlano poco e male le lingue degli umani e sono
tendenzialmente molto poco propensi ad accettare eventuali L’Ecatontarca Kyriake comanda le forze bizantine nella
provocazioni senza reagire con la violenza. La loro ubbidienza Jungla di Sangue, essi hanno il controllo dello spazioporto
a Shazyr, in ogni caso, è assoluta. di Castrum Coeli e di tutti i velivoli da combattimento
a disposizione degli umani in quella devastata regione
Sapiente Sserath del pianeta, con i quali esercitano un duro blocco aereo
40 PV, UVB 10 (RA 4, RE 4) verso tutte le forze non direttamente fedeli alla Basileia.
Emblemi: Distanza, Paralisi Ha accettato di lasciar atterrare la cellula da sbarco dei
I Sapienti Sserath sono scienziati e studiosi, armati di pistole PG a Castrum Terra per la presenza di Qaleb Silone e
folgoranti che utilizzano anche come strumento di tortura e Zafira Sebastova, Pretoriani della Guardia Aurea e della
interrogatorio. Sono leggermente più bassi dei Guerrieri, molto Guardia Rubis e quindi formalmente alleati o sottoposti
più esili ma dotati di una calma gelida e priva di emozioni, con ad Anastasia Eracliade stessa.
scaglie di colore violaceo e sguardo freddo. Ciascuno di loro è
specialista in una determinata branca del sapere (a discrezione Obiettivo
del Demiurgo) che possono decidere di esercitare contro o a Kyriake vorrebbe sapere di nuovi, eventuali ordini da
favore dei Pretoriani, a seconda della situazione. parte della Basileia al suo contingente su Taygeta, ordini
che non sono ancora stati espressi (per questo i PG non
Servitore Sserath li possono conoscere).
20 PV, UVB 8 (RA 5, RE 3) I PG possono cercare di ingannarla e di darle ordini da
Emblemi: Nessuno loro inventati (1 dado Pericolo al Test, Kyriake non è stupida),
I Servitori Sserath sono piccole lucertole bipedi alte più o ma a meno che questi non siano “combatti contro Tito
meno cinquanta centimetri dalle scaglie verde chiaro, disarmati Tanzio Tisone ed i suoi uomini”, ci sarà ben poco che potrà
e del tutto incapaci di lottare anche solo per difendersi, se soddisfare l’Ecatontarca e la sua sensazione di essere stata

21
dimenticata su quel mondo infestato, senza la possibilità di gradualmente verso i Kyroptidi, arrivando ad iniettarsi
tornare a casa o almeno sulle piccole e povere colonie umane segretamente sangue e dna insettoide per cercare di
su Alcyon. I PG possono sfruttare questo sentimento per comprendere maggiormente il funzionamento della
riavvicinare pacificamente i ribelli al contingente umano di loro mente e costringendo i Filosofi a lui sottoposti a
Tanzio, argomentando adeguatamente. massacranti ritmi di ricerca in stato di quasi completa
privazione di sonno. Nel suo delirio aveva anche cercato
Base di coinvolgerla in quella follia e lei l’aveva quindi lasciato,
Castrum Coeli è scarsamente difeso a livello di mura o senza tuttavia riferire a chi di dovere di queste sue manie
barriere fisiche, ma è dotato di un’ottima copertura aerea (del resto, ancora si sentiva legata a lui).
fornita dai mezzi costantemente in volo intorno ad essa Kyriake ha anche potuto vedere grazie all’esplorazione
per monitorare eventuali assalti di Kyroptidi, Sserath aerea con i Rotori che Castrum Ferri ha attivato i sistemi
e persino di Tanzio e dei lealisti. I quartieri e le sale del automatici di Quarantena, una cupola impenetrabile di
Castrum sono tutti nella gigantesca Torre di Controllo metallo rinforzato e ultraleghe che ne blocca l’accesso
che si erge al centro della spianata dove sono state da terra e dal cielo. Non ha idea di come potrebbe essere
costruite piste di atterraggio e officine o depositi a cielo possibile entrare, a meno di possedere artiglierie pesanti
aperto per i Rotori da combattimento dei Ribelli. orbitali in grado di annientare la cupola (e qualsiasi cosa che
Un eventuale scontro contro i Ribelli risulterebbe ci sia sotto) ma spera che i PG possano scoprire qualcosa
in una battaglia aerea fra i Rotori da battaglia ed i PG su che fine abbia fatto il suo ex-amato. Ovviamente, per
(anch’essi in grado di volare con la Lorica in Assectum) ottenere queste informazioni i PG dovranno sviluppare
che culminerebbe nella progressiva scalata della Torre di un buon rapporto con Kyriake (che in aggiunta toglierà
Controllo, combattendo stanza per stanza dal basso verso per loro il blocco aereo sulle Jungle di Sangue).
l’alto (se i PG entrano a piedi) o dall’alto verso il basso (se i
PG volano in cima), fino a raggiungere Kyriake. Kyriake Eleni Corintia
60 PV, UVB 14 (RA 4, RE 4)
Informazioni Emblemi: Distanza, Schianta, Possente, Assorbi, Annulla,
Kyriake sospetta fortemente che questa volta Danno Continuato
Hierotheos abbia combinato un danno dal quale Kyriake è una donna di mezza età di aspetto mediterraneo,
difficilmente potrà uscire. Essa è l’unica a sapere con uno sguardo stanco e protetta da una scintillante
dell’ossessione che il suo amante aveva sviluppato Tecnolorica dorata e decorata con i motivi ornamentali tipici

22
Augusta Universalis: Annientamento

del Tagma Amazon. Ha con sé un considerevole numero di costoni a strapiombo sull’Oceano Taygeti (unico, immenso
soldati e avieri regolari dell’Ordo Martis bizantino. Come mare del pianeta) e gli enormi, alieni alberi autoctoni del
molti Pretoriani della Guardia Aurea, monta lanciafiamme pianeta. L’assenza di mezzi volanti costringe i militari
potenziati e armi antiuomo. lealisti a muoversi via terra e per i fiumi nel territorio
infestato dai Kyroptidi e col costante rischio di incrociare
Soldato Bizantino il nemico Sserath, rallentando enormemente la conquista
40 PV, UVB 12 (RA 4, RE 4) della regione. La base fornisce sempre ai PG tutte le
Emblemi: Distanza, Schianta, Danno Continuato, Multi strumentazioni e le risorse utili per riposare, nutrirsi, curare
I soldati dell’Ordo Martis che servono la Basileia vestono le proprie ferite e riparare i propri Systemata. Un’eventuale
semplici uniformi mimetiche con decorazioni militari dorate battaglia (?) contro Tanzio ed i suoi soldati comporterebbe
che ne identificano l’appartenenza. Tutto il loro armamento il dover superare le artiglierie antiaeree ed i mezzi blindati
viene solitamente scelto in base alla quantità di distruzione nel tentativo di entrare nell’edificio principale della base
che possono spargere su avversari numerosi e poco corazzati, ed ingaggiare scontri stanza per stanza con la guarnigione,
come è tradizione bellica di Costantinopoli: fucili mitragliatori, sfondando o scassinando le numerose porte blindate, fino
lanciafiamme e granate incendiarie sono di gran lunga gli a raggiungere Tanzio nel Comando Centrale.
equipaggiamenti più utilizzati.
Informazioni
Rotore da Battaglia Bizantino Tanzio non ha problemi nel dare tutte le informazioni
100 PV, UVB 14 (RA 7, RE 3) che conosce ai PG.
Emblemi: Distanza, Danno Continuato, Perforante, +2 Parlerà del tradimento di Kyriake come di un inevitabile
VS Taglia Minore contrattempo dovuto alla politica della Terra, ma non
Mezzi volanti costosi e difficili da riparare, lunghi diversi esprimerà odio o livore nei suoi confronti. Del resto, la
metri, mossi dalla rotazione di eliche ed equipaggiati con missili fedeltà di Kyriake è un pregio enorme per un Pretoriano
incendiari e mitragliatrici. L’equipaggio minimo è formato da della vecchia scuola come lui. Ovviamente, chiederà ai PG
un Pilota che ne tiene i comandi e un Armiere che si occupa di non utilizzare lo spazio aereo nella regione, per non fargli
della copertura maneggiando la pesante mitragliatrice a avere problemi con i bizantini. Del resto, l’unico motivo per
proiettili traccianti. Il Emblema “+2 VS Taglia Minore” si cui sono riusciti a sbarcare è proprio perché sulla loro cellula
applica a tutti i PG ed i PNG che possiedano un massimale di erano presenti due Pretoriani della Rubis e dell’Aurea, che
Punti Vita inferiore ai 100 PV. lui aveva richiesto apposta in un contingente interimperiale
neutrale ed affidabile. Tanzio conosce l’esistenza e la
posizione approssimativa di tutte le fazioni in campo nella
Armata Lealista regione, che riconosce purtroppo molto più infestata dai
Il Tribuno Tito Tanzio Tisone della Guardia Adamantis Kyroptidi rispetto al passato. Questa invasione costante
è il comandante generale delle forze romane su Taygeta, un è iniziata proprio con la fine delle comunicazioni con
contingente interimperiale romano che poteva contare al Castrum Ferri, quasi due mesi or sono. I Sserath sembrano
suo fianco anche un cospicuo supporto bizantino, prima quelli che hanno perso più uomini e terreno, tanto che i
dello scoppio della Guerra delle Aquile. Hanno il controllo loro radiofari giacciono abbandonati in quattro differenti
di Castrum Terra, il campo base iniziale della conquista, e locazioni delle Jungle di Sangue, irraggiungibili dalla loro
sulla maggioranza dei soldati e dei mezzi corazzati terrestri. probabile nuova base situata nelle montagne settentrionali.
Tanzio sta valutando l’evolversi della situazione Tanzio è sicuro che Hierotheos sia in pericolo e conosce la
politica di Terra ed ha richiesto l’invio di Pretoriani per il relazione sentimentale che lo legava a Kyriake.
recupero di Hierotheos, visto che tutte le squadre inviate
non hanno mai fatto ritorno. Tito Tanzio Tisone
60 PV, UVB 16 (RA 4, RE 5)
Obiettivo Emblemi: Schianta, Possente, Traina, Scaglia, Assorbe,
Tanzio desidera innanzitutto recuperare Hierotheos e Annulla, Guarigione
scoprire cosa sta succedendo a Castrum Ferri, non avendo Tanzio è un uomo di mezza età dall’aspetto mediterraneo
la possibilità di esplorare la zona per via aerea ha inviato e dalla costituzione estremamente robusta. La sua vocazione
numerose squadre di recupero ma nessuna di esse è mai sacerdotale appare nelle insegne della Legio Ecclesiastica
tornata. Egli stesso non può allontanarsi da Castrum Terra Apothecaria, Cappellani Militari della Guardia Adamantis.
in quanto occupato nella logistica sempre più complicata Ha un carattere calmo e deciso, sempre sul pezzo e con enorme
della base stessa. I suoi obiettivi secondari sono liberarsi determinazione a riprendere la conquista planetaria, stimato e
della presenza Sserath nelle Jungle di Sangue e far rispettato dai suoi uomini e persino dai suoi nemici. È armato
rinsavire il contingente bizantino di Kyriake, in modo tale con un titanico maglio da battaglia che maneggia con forza
da poter proseguire la conquista della regione. erculea nella sua gigantesca Tecnolorica di Categoria Gravis.

Base Soldato Lealista


40 PV, UVB 12 (RA 4, RE 4)
Castrum Terra è una pesante fortificazione costiera
Emblemi: Distanza, Schianta, Multi, Perforante
in cemento armato e ultralega, con batterie antiaeree e
I soldati dell’Ordo Martis in servizio su Taygeta provengono
numerosi quartieri dove vivono i soldati regolari dell’Ordo
quasi tutti dalle colonie selvagge di Alcyon, uomini e donne
Martis, quasi tutti nativi di Alcyon. La base sorge fra i
induriti dalla vita su quei mondi selvaggi ed infestati dai

23
Kyroptidi. Hanno una propria, peculiare cultura incentrata Esplorazione via Terra
sull’odio verso gli insetti, con modi di dire e gestualità che possono Esplorare via terra le Jungle di Sangue è un’esperienza
lasciare interdetti gli abitanti della Terra. La loro parlata tende lunga, difficile ed opprimente. L’assenza di satelliti stabili
a trascinare le vocali quando parlano latino, mentre i loro o di navi orbitali che possano triangolare la posizione
idiomi locali sono ormai difficilmente comprensibili senza una dei PG rende necessario utilizzare metodi “tradizionali”
specifica formazione linguistica. Sono armati con ogni genere di di orientamento a terra, facendo ricorso a macchinari
strumento standard dell’Ordo Martis. e Peritia tipiche dell’Ordo Dianae. Il Demiurgo è
incentivato a coltivare un’atmosfera di costante pericolo,
Blindato Leggero Lealista mistero e tensione.
100 PV, UVB 14 (RA 3, RE 7) Gli incontri che è possibile effettuare durante questa
Emblemi: Distanza, Possente, Assorbi, Multi esplorazione sono i seguenti:
Piccoli e agili mezzi blindati, adatti al movimento nel
terreno paludoso delle Jungle di Sangue. Sono armati con • Radiofaro Sserath 1: se i PG conoscono la
cannoncini a proiettili deflagranti e mitragliette leggere laterali, posizione dei radiofari, possono arrivare anche a
utili per devastare le orde Kyroptidi. L’equipaggio minimo è questo. Non è possibile incontrarlo muovendosi
composto da un Guidatore, un Artigliere per il cannone ed un casualmente per le Jungle. Il Radiofaro 1 è una
Armiere per le mitragliatrici. struttura di medie dimensioni dall’aspetto di
antenna aliena circondata da un sottile muro di
ultralega. La porta del Radiofaro è stata sfondata
Le Jungle di Sangue ormai da anni, al suo interno si trovano scheletri
La regione nota come Jungle di Sangue è un’immensa putrefatti di Servitori e Guerrieri Sserath, straziati
foresta di alberi autoctoni con un livello estremamente alto (ad un esame medico) da artigli e zanne Kyroptidi.
di umidità nel terreno e nell’aria, con geyser spontanei di Per riparare il Radiofaro 1 sarà sufficiente un Test
metano e gas solforosi che rendono impossibile la normale in materie elettroniche o simili.
respirazione nelle loro vicinanze. La gravità del pianeta • Radiofaro Sserath 2: se i PG conoscono la
è leggermente più alta di quella della Terra (1,07 G) e la posizione dei radiofari, possono arrivare anche a
presenza di acqua liquida è comunque contaminata da questo. Non è possibile incontrarlo muovendosi
composti chimici che rendono necessario filtrarla prima casualmente per le Jungle. Questo Radiofaro è solo
di poterla bere. In ogni caso, secoli di presenza Sserath sul spento, al suo interno si troverà il piccolo e denutrito
pianeta hanno contribuito alla parziale “terraformazione” Servitore Kyuss, sopravvissuto anni nella più totale
di Taygeta, in modo tale che esso sia ora abbastanza solitudine per mantenere parzialmente funzionanti
ospitale anche per gli umani, seppur con le dovute cautele i macchinari. Kyuss parla pochissimo latino ed è
ed equipaggiamenti. Le cime degli alberi delle Jungle terrorizzato dai PG, ma se approcciato con delicatezza
arrivano a quasi cinquanta metri di altezza, bloccando i potrà essere salvato e riportato alle Miniere di
raggi luminosi della piccola e stabile nana rossa Gliese, la Tyridio, dove sarà onorato per la sua lunga resistenza
stella che illumina l’intero sistema. L’aspetto delle Jungle in solitudine. Per riattivare questo Radiofaro è
è opprimente, buio e sempre avvolto di una nebbiolina sufficiente attivare l’interruttore principale.
bluastra dal leggero odore di metano e zolfo, un clima dove • Radiofaro Sserath 3: se i PG conoscono la po-
solo i Kyroptidi e la loro costante, folle evoluzione biologica sizione dei radiofari, possono arrivare anche a
riescono a prosperare facilmente. Superate le cime degli questo. Non è possibile incontrarlo muovendosi ca-
alberi, lo spazio aereo sopra le Jungle è un’infinita distesa sualmente per le Jungle. Il Radiofaro in se ha pochi
di foglie blu-verdi che arrivano fino alle montagne a nord, danni, ma è stato scelto dai Kyroptidi come nido
ricche di Tyridio, e con un’enorme radura artificiale centrale per deporre le proprie uova. Le
dove si riesce a scorgere una formazione rocciosa simile ad disgustose larve infe-
una piccola collina. Se ci si avvicina a qualche centinaio stano i macchinari
di metri, è possibile riconoscerla come Castrum Ferri, e, senza eliminarle,
rinchiuso dentro i muri di metallo corroso e cemento non sarà possi-
armato dei sistemi automatici di Quarantena, ormai bile riattivarlo.
attivi da mesi.

24
Augusta Universalis: Annientamento

Orda di Larve Kyroptidi il gas in sacche carnose sotto la loro pelle e portarlo
80 PV, UVB 8 (RA 3, RE 3) nelle colonie, dove il Raccoglitore stesso verrà dato
Emblemi: Possente, Danno Continuato in pasto ad un Bombardatore che incamererà così
Le Larve di Kyroptide sono vermi grassi e bianchicci propellente utile per il costante attacco contro gli
lunghi circa mezzo metro, con bocche sbavanti acido dalla esseri umani ed i lucertoloidi nel sistema. Non è
dentatura circolare ed un costante appetito per la carne umana. quindi raro che, nel momento in cui i PG arrivano ad
Preferiscono attaccare in gruppi ma non sono una minaccia una di queste aree, vi siano almeno 3 o 4 Raccoglitori
grave per i Pretoriani se gestite accuratamente. che assorbono il gas dei Geyser. I Raccoglitori non
sono ostili, ma se notano una presenza aliena (umana
• Radiofaro Sserath 4: se i PG conoscono la o sserathi) lanceranno segnali feromonici con
posizione dei radiofari, possono arrivare anche a peculiari danze che attireranno a breve una pattuglia
questo. Non è possibile incontrarlo muovendosi di esploratori Kyroptidi per valutare la situazione.
casualmente per le Jungle. Questo Radiofaro è Appena un Raccoglitore viene colpito da qualsiasi
deserto, rimasto sigillato fin dalle prime ritirate colpo di arma da fuoco o da mischia, il suo sistema
dei Sserath in seguito alla riscossa dei Kyroptidi organico aumenta la temperatura del gas fino a farli
nella regione. Al suo interno si trova una preziosa detonare come veri e propri ordigni, causando seri
scatola di Batterie Eptaioniche Sserath che, problemi ai Pretoriani nelle immediate vicinanze. Un
se adeguatamente innestate con un Test in singolo Raccoglitore che esplode infligge un attacco
materie biomeccaniche o simili, costituiscono da 2d8 dadi di VE, mentre se i Geyser prendono
una Fortuna che consente di ottenere +1dB ad fuoco in seguito alle prime detonazioni, i dadi di VE
un singolo Test di combattimento, scaricando aumentano a 4d8. È possibile difendersi e assorbire
la batteria di conseguenza. Nella scatola sono questi dadi di Danno come se fossero un normale
presenti 2 batterie eptaioniche per PG, ciascuna attacco, Schivando o Parando con i propri Systemata.
delle quali costituisce una Fortuna indipendente.
Per riattivare il Radiofaro sarà quindi sufficiente Esplorazione via Aria
riattivare l’interruttore principale. Esplorare via Aria le Jungle di Sangue può sembrare
• Esploratori Kyroptidi: attraversando le la soluzione migliore (anche se Tanzio insisterà sul non
Jungle è molto probabile essere oggetto di assalti farlo), ma appena la Torre di Controllo dei Ribelli Bizantini
Kyroptidi che, se i PG non riescono ad individuare capterà la posizione dei PG invierà subito dei Rotori
con un Test adeguato, comporteranno sempre da Battaglia a controllarli. Chiaramente, non essendo
un’imboscata e l’essere colti di sorpresa. Una Esploratori Kyroptidi non verranno abbattuti a vista ma
pattuglia di Esploratori è composta solitamente da gli sarà richiesto di seguirli fino a Castrum Coeli, per
3 Esploratori veri e propri e 2 Guerrieri. incontrare e discutere con Kyriake. Un rifiuto, la reiterata
violazione del blocco aereo o l’attacco diretto contro i
Guerriero Kyroptide Rotori frutterà ai PG la netta e violenta opposizione dei
80 PV, UVB 14 (RA 5, RE 5) Ribelli Bizantini ogni volta che i Pretoriani si leveranno
Emblemi: Danno Continuato, Perforante, Possente, Assorbi in volo e la perdita dell’appoggio diretto di Tanzio che,
Alti circa due metri e mezzo, avvolti di una spessa corazza per conservare una possibilità di riappacificazione con
chitinosa e con otto occhi e zampe artigliate ciascuno, i Guerrieri Kyriake, sarà costretto a non fornire più le strutture, le
sono il nerbo della forza belliche degli insettoidi. Il loro morso risorse ed i macchinari di Castrum Terra al Manipulum
avvelenato riesce a perforare facilmente molte corazze, mentre dei PG. Esplorare via aria non è comunque immune dal
le scaglie chitinose assorbono e annullano il fuoco delle armi più pericolo di venire attaccati da Esploratori Kyroptidi, anche
leggere. Una volta visto il nemico, lo caricano costantemente se buoni rapporti con Kyriake possono fruttare una scorta
fino a quando essi o le loro prede non smettono di muoversi. di Rotori bizantini durante i viaggi aerei del Manipulum.

Esploratore Kyroptide Esplorazione Sotterranea


60 PV, UVB 12 (RA 4, RE 3)
Se i PG arrivano alle Miniere di Tyridio e trattano
Emblemi: Danno Continuato, Perforante, Possente,
efficacemente con i Sserath, potranno accedere alla rete
Trasla, Annulla
di trasporti che collegavano quelle zone con Castrum
Alti circa due metri o poco meno, sono più sottili ed esili
Ferri. Il viaggio sarà relativamente breve, su carrelli
dei Guerrieri e arrivano a comprendere concetti come lavoro
magnetici scomodi ma ben tenuti. Il Demiurgo può
di squadra e ritirata strategica. Se non riescono a uccidere un
valutare eventuali battaglie fra Guerrieri Kyroptidi e PG
avversario, corrono ad avvertire la colonia. Possono volare con
(aiutati dagli alleati Sserath) durante la traversata: del
ali retrattili e le loro scaglie sono molto più leggere e fragili di
resto le colonie degli insettoidi sorgono proprio sotto il
quelle dei guerrieri.
livello del terreno. Se i PG non riescono a rendersi alleati
i Sserath, saranno costretti a procedere a piedi: in questo
• Palude di Geyser: le rare paludi piane in mezzo alle
caso l’attacco da parte dei Kyroptidi è una certezza, sempre
Jungle ospitano quasi sempre dei Geyser di metano
più forte mano a mano che si avvicinano a Castrum Ferri.
e gas solforosi che rendono l’aria nelle vicinanze
Vecchie indicazioni degli scambi magnetici per i carrelli
irrespirabile per gli esseri umani. Queste aree vengono
sono presenti ed ancora leggibili sugli snodi della via
utilizzate dai Raccoglitori Kyroptidi per assorbire
ferroviaria, per cui è impossibile perdersi.

25
Castrum Ferri chitinose. Egli è collegato da aberranti tumori carnosi
direttamente al torace di una mostruosa Regina,
Il metodo principale per raggiungere Castrum Ferri è creatura alta sei metri dalle dozzine di zampe ed un
sottoterra, tramite i carrelli magnetici del trasporto minerario cranio minuscolo con espressione carica di odio, che
del Tyridio. I PG possono essere particolarmente geniali schiocca costantemente le piccole appendici affilate
e trovare anche altri modi per superare lo spesso, robusto colando bava. Dal ventre molle della mostruosità
strato di ultralega e cemento armato della cupola che chiude fuoriescono costantemente uova che colano fra le chele
questo edificio in una Quarantena assolutamente ermetica: degli Operai che le accudiscono fino a farle schiudere.
il Demiurgo deve incentivarli (e magari comunicarlo alla La sala del reattore è interamente occupata da Guerrieri
pagina di Augusta Universalis RPG!), senza impedirglielo ed Esploratori, che non attaccheranno il Manipulum
per seguire il normale corso della Missio. In ogni caso, (limitandosi a odorarli e minacciarli) fino a quando la
comunque abbiano superato la barriera della Quarantena, Hierotheos-Regina non glielo ordinerà. Il reattore stesso
lo scenario che gli si pone dinanzi è il seguente. brilla di luce bluastra, evidenziando l’anatomia interna
della Regina che giace appoggiata su di esso.
• Atmosfera cupa, inquietante, buia, con forte odore I macchinari di controllo del reattore sono posizionati in
di carcasse in decomposizione ed innominabili una cella sopraelevata, chiusa da finestre con vetri corazzati,
sostanze organiche di origine aliena. che i PG potranno rompere (o scassinare dall’esterno) per
• Ragnatele Kyroptidi ovunque, appiccicose ma prendere eventualmente il controllo della macchina.
fragili e avvolte da bava viscida che avvolgono tutti Hierotheos cercherà di convincere i PG a passare dalla
i corridoi e le sale del laboratorio. sua parte e ad unirsi all’unica Mente Alveare per ricevere
• Macchinari distrutti, urla in lontananza, luce le sue grandi, sacre rivelazioni. Sia che i PG accettino, sia
sfarfallante o completamente fuori servizio e che non accettino, dopo un dialogo dai toni assolutamente
suoni lontani come di miliardi di piccoli passi che folli in cui lo scienziato loderà l’illuminazione ricevuta
svaniscono prima che si possa davvero realizzare dalla Mente Alveare, insulterà la natura irrevocabilmente
cosa si è sentito. malvagia degli esseri umani e glorificherà il suo sforzo
per donare ai Kyroptidi nuovi esemplari più armati e
Mano a mano che i PG avanzano nei corridoi (la cui intelligenti con cui invadere i mondi “rubati” dagli umani
complessità e struttura precisa è lasciata alle capacità di e massacrarli tutti, cercherà comunque di farli uccidere
improvvisazione del Demiurgo ed al ritmo reale che vuole dagli insettoidi, facendo iniziare la battaglia.
dare alla sua partita), incontreranno i cadaveri orrendamente
mutilati, sfregiati e decomposti degli scienziati al seguito Hierotheos-Regina
di Hierotheos: qualcuno di questi potrebbe anche essere 140 PV, UVB 18 (RA 4, RE 6)
ancora vivo, divorato dal dolore e dalla follia, squartato, Emblemi: Distanza, Danno Continuato, Possente,
mutilato ed utilizzato come oscena sacca organica per Rovina, Schianta, Perforante, Scaglia, Traina
contenere le uova degli insettoidi pronte a schiudersi al Hierotheos-Regina attaccherà i PG anche se essi volano,
minimo stimolo, uccidendo l’ospite e vomitando addosso sparando acido altamente corrosivo contro di loro e afferrandoli
ai Pretoriani un’Orda di Larve Kyroptidi. con tentacoli chitinosi che fuoriescono dal suo corpo rigonfio.
Continuerà a combattere fino alla morte, ignorando il dolore e
Orda di Larve Kyroptidi gli eventuali tentativi dei PG di farlo rinsavire.
80 PV, UVB 8 (RA 3, RE 3)
Emblemi: Possente, Danno Continuato Guerriero Kyroptide
Le Larve di Kyroptide sono vermi grassi e bianchicci 80 PV, UVB 14 (RA 5, RE 5)
lunghi circa mezzo metro, con bocche sbavanti acido dalla Emblemi: Danno Continuato, Perforante, Possente, Assorbi
dentatura circolare ed un costante appetito per la carne umana. Alti circa due metri e mezzo, avvolti di una spessa corazza
Preferiscono attaccare in gruppi ma non sono una minaccia chitinosa e con otto occhi e zampe artigliate ciascuno, i Guerrieri
grave per i Pretoriani se gestite accuratamente. sono il nerbo della forza belliche degli insettoidi. Il loro morso
avvelenato riesce a perforare facilmente molte corazze, mentre
Il Demiurgo è libero di inventare e proporre dialoghi le scaglie chitinose assorbono e annullano il fuoco delle armi più
deliranti che questi scienziati rivolgono ai PG, lasciandogli leggere. Una volta visto il nemico, lo caricano costantemente
intuire brani della terribile verità sul tradimento di fino a quando essi o le loro prede non smettono di muoversi.
Hierotheos e sulla sua follia, che li ha trascinati tutti
alla morte. Quando il Demiurgo lo riterrà opportuno, Esploratore Kyroptide
sarà possibile per i PG arrivare alla grande Sala del 60 PV, UVB 12 (RA 4, RE 3)
Reattore dove la Regina e Hierotheos partoriscono Emblemi: Danno Continuato, Perforante, Possente,
incessantemente uova per una nuova colonia e dove del Trasla, Annulla
resto entrambi desiderano che i PG arrivino. Alti circa due metri o poco meno, sono più sottili ed esili
dei Guerrieri e arrivano a comprendere concetti come lavoro
Battaglia Finale - Hierotheos di squadra e ritirata strategica. Se non riescono a uccidere un
avversario, corrono ad avvertire la colonia. Possono volare con
Hierotheos, fuso nel corpo della ributtante Regina ali retrattili e le loro scaglie sono molto più leggere e fragili di
Kyroptide, ha l’aspetto di un uomo nudo, magro e quelle dei guerrieri.
allampanato, innestato con occhi insettoidi e zampe

26
Augusta Universalis: Annientamento

Orda di Larve Kyroptidi Finale Bonus


80 PV, UVB 8 (RA 3, RE 3)
Emblemi: Possente, Danno Continuato Annientamento
Le Larve di Kyroptide sono vermi grassi e bianchicci
Se i PG sono riusciti a rendersi amici e a risolvere gli
lunghi circa mezzo metro, con bocche sbavanti acido dalla
obiettivi della fazione Sserath, dei Lealisti e dei Ribelli
dentatura circolare ed un costante appetito per la carne umana.
Bizantini, la morte di Hierotheos-Regina (a prescindere
Preferiscono attaccare in gruppi ma non sono una minaccia
da come si svolga) non terminerà l’avventura e la battaglia.
grave per i Pretoriani se gestite accuratamente.
Dalle macerie di Castrum Ferri, ridendo follemente
delle orrende ferite subite, Hierotheos assorbirà tutti
Consigli per il Demiurgo i corpi delle centinaia, migliaia di Kyroptidi che ha
partorito nei mesi in cui ha potuto costruire la sua
I seguenti consigli saranno utili per la gestione della
colonia, attirando quelli vivi verso le sue mille repellenti
battaglia finale.
bocche, ricostruendo il suo corpo aberrante in una nuova
forma, strisciando fuori dal Castrum fino a diventare così
• Per evitare di essere sopraffatti dal numero del
colossale da poter essere visto svettare sugli alberi.
nemico, i PG potranno semplicemente volare
I Pretoriani realizzeranno facilmente di non avere più
utilizzando le loro Tecnoloricae: né i Guerrieri
la forza sufficiente per ferire e distruggere il mostro, che
né le Larve possiedono infatti delle ali e soltanto
del resto non li sta nemmeno attaccando: sono poco più
gli Esploratori e Hierotheos-Regina potranno
che formiche rispetto a lui.
colpirli mentre sono in volo. Ovviamente, questo
Prima che i PG si ritirino o scelgano assalti suicidi,
significa che cadere esanime a terra comporterà
verranno contattati per mezzo delle radio integrate nella
l’essere facilmente sopraffatto dalle orde
loro Tecnolorica da tutti i loro alleati, che non li hanno
Kyroptidi, con il massimo di attacchi possibile
lasciati soli.
ogni turno. La morte del PG atterrato, in questo
Uno stormo di Cacciabombardieri Sserath si scaglierà
caso, è praticamente assicurata.
addosso alla mostruosità colossale, colpendolo con
• Gli Esploratori Kyroptidi non sono né feroci come
proiettili carichi di energia bluastra esplosiva, guidati dal
i Guerrieri né perennemente affamati come le
Condottiero Shazyr.
Larve: se colpiti da armi dagli effetti appariscenti
Contemporaneamente, l’intera aeroflotta dei Rotori
e deflagranti, si ritireranno temporaneamente
dei Ribelli devoti a Bisanzio si recherà in loro soccorso,
e preferiranno colpire il nemico alle spalle o
bombardando Hierotheos con missili incendiari. Sui
all’improvviso, magari tutti insieme contro un
Rotori sarà possibile vedere anche Tanzio e i suoi uomini,
singolo bersaglio isolato e rimasto indietro. Una
finalmente riconciliati con Kyriake per quest’ultima
reazione decisa dei PG dovrebbe comunque
battaglia finale.
respingerli di nuovo, in attesa di un nuovo assalto.
Per terminare lo scontro sarà sufficiente colpire
Se i PG dimostrano codardia e paura, gli Esploratori
direttamente Hierotheos, nei rari momenti in cui è
li assalteranno immediatamente in massa.
costretto ad aprire le oscene e robuste placche chitinose
• Non c’è limite numero al numero di Larve,
dentro alle quali si sta rifugiando dai colpi.
Guerrieri ed Esploratori che il Demiurgo può
Per fare questo, almeno 3 PG devono riuscire a distrarlo,
scagliare contro i PG: morto uno, un altro prende
colpendolo, volando così vicino da rendergli impossibile
il suo posto il Tempus successivo.
vederli o inventando qualcos’altro di appropriato (un
• Se i PG decidono di far saltare in aria il reattore,
semplice Test basterà a decidere l’esito di queste azioni).
devono prima entrare nella Cella di Controllo
Hierotheos, folle di rabbia, aprirà le barriere ed un Test
sopraelevata presente nella Sala, riattivare i
appropriato con esito di Successo basterà ad eliminarlo
macchinari con un Test in ambito elettronico
definitivamente, facendo crollare in immediata ed innaturale
o informatico mentre gli Esploratori Kyroptidi
putrefazione il suo intero, empio corpo chitinoso.
li assaltano da ogni lato e infine innescare
Questa Scena non è un Combattimento, ma un
il sovraccarico energetico per poi fuggire
regalo per i PG da parte del Demiurgo: egli non
rapidamente mentre Hierotheos-Regina, bloccato
lesini nell’assegnare dadi Bonus extra per la distrazione
dal suo stesso osceno corpo incapace di muoversi,
ed il supporto fornito ai Pretoriani dalle due aeroflotte da
ride follemente. Se i PG non sono abbastanza
battaglia, in modo tale che l’ultimo, letale colpo sia portato
veloci (a discrezione del Demiurgo) l’esplosione
in un vero momento di gloria per tutti i giocatori al tavolo.
nucleare annienterà anche loro insieme a tutta la
Non andranno utilizzate le regole per i Punti Azione e tutte
blasfema colonia insettoide fondata da Hierotheos.
le altre delle Scene di Combattimento, mantenendo il
tutto il più bello, scorrevole e narrativo possibile. Arrivati
Terminata la battaglia, tutti gli insettoidi partoriti a questo punto, i PG non possono davvero perdere.
da Hierotheos-Regina e sopravvissuti allo scontro (o Il finale rimane il medesimo, con un commovente
all’esplosione del reattore) perderanno il controllo saluto fra Shazyr, Kyriake e Tanzio, che prometteranno
mentale della Mente Alveare e inizieranno a uccidersi a
di unire maggiormente le forze contro la comune
vicenda, ignorando i PG. Essi potranno quindi tornare a
minaccia, ignorando nel futuro le pur estremamente
Castrum Terra dove Tanzio e Kyriake (se sono ancora vivi)
importanti questioni diplomatiche fra le loro razze e
li accoglieranno come eroi.
fazioni politiche.

27
1 I Probatus Levis 2
http://bit.ly/augunigdrks