Sei sulla pagina 1di 12

Table of Contents

INTRODUZIONE
REGOLE PER SCRIVERE CORRETTAMENTE UN TESTO REGOLATIVO
SCHEMA TESTO REGOLATIVO
I NOSTRI LAVORI - Festa della mamma
I NOSTRI LAVORI - L'uomo del Neolitico
FONTI UTILIZZATE
INTRODUZIONE
Il testo regolativo è un tipo di testo molto comune e diffuso ma che non tutti sono in grado di
scrivere nel migliore dei modi. Esistono differenti tipi di testi regolativi di cui facciamo abitualmente
uso: basti pensare a leggi o norme che regolano i comportamenti in un determinato contesto, ai
passi da seguire per cucinare un piatto o ai vari manuali di istruzioni. Vediamo allora come si scrive
in modo efficace un buon testo regolativo.
REGOLE PER SCRIVERE CORRETTAMENTE UN TESTO
REGOLATIVO
1. RICERCARE E ORGANIZZARE LE INFORMAZIONI

La stesura di un testo regolativo non richiede una notevole capacità di scrittura, poiché solitamente
si tratta di testi alquanto schematici. Ciò che è rilevante è, tuttavia, la capacità di esprimersi
correttamente in italiano al fine di fornire tutte le informazioni utili al lettore. Occorre, pertanto,
avere a disposizione le informazioni necessarie e organizzarle in una scaletta da seguire passo passo
secondo una successione logica e cronologica appropriata ai contenuti, al destinatario e all'obiettivo
del messaggio.

2. ORGANIZZARE LA STESURA DEL TESTO

Una volta acquisite tutte le conoscenze e informazioni utili, è necessario formulare le istruzioni
individuando dei punti: questa indicazione vale sia nel caso di una ricetta culinaria (dove si
indicheranno in modo schematico gli ingredienti e i passaggi utili per la preparazione di una
pietanza), sia per la stesura di un regolamento (in cui indicare cosa fare e non fare in un certo
contesto). Il linguaggio da utilizzare deve essere chiaro e sintetico, avendo cura di formulare frasi
brevi ma esaustiva, con una terminologia specifica e appropriata. Il lettore dovrebbe, infatti, essere
subito in grado di comprendere ciò di cui si parla e seguire le indicazioni fornite. Nel testo regolativo
può essere importante fornire anche dei riferimenti spaziali e temporali e rivolgersi ad un ipotetico
e generico lettore, utilizzando il voi. Anche la grafica può essere curata in modo da evidenziare (ad
esempio in grassetto) le indicazioni da seguire più attentamente e le informazioni più rilevanti.

3. INIZIARE A SCRIVERE IL TESTO SEGUENDO QUESTI ACCORGIMENTI

- Utilizzate frasi brevi e semplici

- Suddividete il testo in passi

- Date una sola istruzione in ogni passo

- Disponete le istruzioni in ordine di tempo (la prima azione che si deve compiere deve essere al
primo posto nell'elenco. Al secondo posto la seconda e così via

- Corredate un passo con una breve nota esplicativa se temete di essere fraintesi o di essere stati
poco chiari
SCHEMA TESTO REGOLATIVO
I NOSTRI LAVORI - Festa della mamma
Per la festa della mamma abbiamo costruito un fiore speciale seguendo delle semplici istruzioni ed
ecco il risultato.
I NOSTRI LAVORI - L'uomo del Neolitico
Abbiamo provato a dipingere con le mani come l’uomo del Neolitico seguendo delle semplici
istruzioni ed ecco il risultato.
FONTI UTILIZZATE
https://it.wikipedia.org/wiki/Testo_regolativo

http://unascuola.it/il-testo-regolativo/

https://vivalascuola.studenti.it/come-si-scrive-un-testo-regolativo-136114.html#steps_0

http://www.impariamoinsieme.com/il-testo-regolativo-2/

http://www.latecadidattica.it/seconda2011/testo_regolativo_ricetta.pdf

Quaderni dei miei alunni di classe terza