Sei sulla pagina 1di 87

From:

G. CIFANI, Larchitettura romana arcaica. Edilizia e


societ tra Monarchia e Repubblica, Roma: LErma di
Bretschneider, 2008,
pages 3 41.

2 pagina bianca

GABRIELE CIFANI

LARCHITETTURA ROMANA ARCAICA


Edilizia e societ tra Monarchia e Repubblica

L'ERMA di BRETSCHNEIDER

GABRIELE CIFANI
LARCHITETTURA ROMANA ARCAICA
Edilizia e societ tra Monarchia e Repubblica
Copyright 2007 LERMA di BRETSCHNEIDER
Via Cassiodoro, 19 Roma
Tutti i diritti riservati. vietata la riproduzione
di testi e illustrazioni senza il permesso scritto dellEditore.

INDICE
PREMESSA (ANNA REGGIANI)
NOTA DELLAUTORE
PARTE I. INTRODUZIONE
I.1. STORIA DEGLI STUDI E DELLE RICERCHE
I.2. OBIETTIVI E METODO DELLA RICERCA
PARTE II. CATALOGO DEI CONTESTI EDILIZI ARCAICI
- Avvertenze al catalogo
- ROMA
1.
QUIRINALE, PORTA COLLINA (VIA XX SETTEMBRE, VIA GOITO)
2.
ESQUILINO, AGGER, VIA GAETA
3.
ESQUILINO, AGGER, PIAZZA DEI CINQUECENTO
4.
ESQUILINO, AGGER, VIA E. DE NICOLA
5.
ESQUILINO, AGGER, MONTE DI GIUSTIZIA, STAZIONE TERMINI
6.
ESQUILINO, AGGER. STAZIONE TERMINI. BINARIO 22
7.
ESQUILINO, AGGER, PIAZZA S. MARIA MAGGIORE, VIA MERULANA
8.
ESQUILINO, AGGER, S.VITO
9.
ESQUILINO, AGGER, VIA MERULANA
10. AVENTINO, VIA DELLA PIRAMIDE CESTIA
11. AVENTINO, S. SABINA
12. AVENTINO, AREA TRA IL DEMOLITO CONVENTO DI S. VINCENZO E S. MARIA IN COSMEDIN
13. CAMPIDOGLIO, MURA PRESSO IL V
VICUS IUGARIUS
14. CAMPIDOGLIO, MURA ALLE PENDICI OCCIDENTALI
15. QUIRINALE, TRA LA SALITA DEL GRILLO E LARGO MAGNANAPOLI
16. QUIRINALE, VIA XXIV MAGGIO, PALAZZO ANTONELLI
17. QUIRINALE, GIARDINI DI PALAZZO BARBERINI

18.
19.
20.
21.
22.
23.
24.
25.
26.
27.
28.
29.
30.
31.
32.
33.
34.
35.
36.
37.
38.
39.

QUIRINALE, VIA XX SETTEMBRE, CASERMA DEI CORAZZIERI


QUIRINALE, LARGO S. SUSANNA
QUIRINALE, TRA LA CHIESA DI S. MARIA DELLA VITTORIA E IL MINISTERO DELLAGRICOLTURA
QUIRINALE, VIA XX SETTEMBRE, MINISTERO DELLAGRICOLTURA
QUIRINALE, VIA GIOSU CARDUCCI
QUIRINALE, TRA VIA QUINTINO SELLA E VIA AURELIANO
QUIRINALE, DEPOSITO VOTIVO DI S. MARIA DELLA VITTORIA
COLLE OPPIO, STIPE VOTIVA
CAMPIDOGLIO, MURA ALLE PENDICI ORIENTALI
ARX, STRUTTURE ATTRIBUITE AL TEMPIO DI GIUNONE MONETA
CAMPIDOGLIO, CISTERNA SOTTO IL PALAZZO DEI CONSERVATORI
CAPITOLIUM: STRUTTURE IN OPERA QUADRATA PRESSO IL DEPOSITO VOTIVO DELLA PROTOMOTECA
TEMPIO DI GIOVE CAPITOLINO
POZZI PRESSO IL CLIVO CAPITOLINO
TEMPIO DI SATURNO
ARA SATURNI
DEPOSITO VOTIVO LUNGO IL CLIVO CAPITOLINO
COMIZIO
FORO DI CESARE, SEGNALAZIONE DI STRUTTURE ARCAICHE
FORO, STRUTTURA PRESSO IL C.D. EQUUS DOMITIANI
TEMPIO DEI DIOSCURI
AREA SOTTO IL TEMPIO DEL DIVO GIULIO: SEGNALAZIONI

- Santuario di Vesta
40.
41.
42.
43.
44.
45.

SANTUARIO DI VESTA: STRUTTURE NELLAREA DELLA DOMUS REGIA


SANTUARIO DI VESTA: AREA DELL'AEDES LARUM
SANTUARIO DI VESTA: STRUTTURE NELLAREA DELLA CASA DELLE VESTALI
REGIA
CASA PRESSO IL TEMPIO DI ANTONINO E FAUSTINA
DOMUS ARCAICA AD CARINAS

- Palatino, pendici settentrionali


46.
47.
48.
49.
50.

FORTIFICAZIONI
IL QUARTIERE DELLE DOMUS TARDO ARCAICHE
SACRA VIA
VICUS MERIDIONALE E OCCIDENTALE
STRUTTURE TRA VIA NOVA E CLIVO PALATINO

- Pendici nord orientali del Palatino e V


Valle del Colosseo
51.
52.
53.
54.
55.
6

PALATINO, PENDICI NORD ORIENTALI: DEPOSITO VOTIVO


PALATINO, PENDICI NORD ORIENTALI: SANTUARIO
PALATINO, PENDICI NORD ORIENTALI: STRADA
VALLE DEL COLOSSEO. COLLETTORE VOLTATO E PAVIMENTAZIONE
VELIA, POZZI PRESSO IL COMPITUM ACILII

56.
57.

PALATINO, VIGNA BARBERINI, PAVIMENTAZIONE


PALATINO, CISTERNA SOTTO LATRIO DELLA DOMUS AUGUSTANA

- Palatino area sud occidentale


58.
59.
60.
61.
62.
63.
64.
65.

PALATINO, CISTERNA SOTTO LA CASA DI LIVIA


PALATINO, STRUTTURE PRESSO LA CASA DI LIVIA
PALATINO, CISTERNA AD OVEST DELLA CASA DI LIVIA
PALATINO, CISTERNA PRESSO LE SCALAE CACI (C.D. CISTERNA VAGLIERI)
PALATINO, STRUTTURA RETTANGOLARE IPOGEA A NORD DEL C. D. AUGURATORIUM
PALATINO, TEMPIO ARCAICO A NORD DEL C.D. AUGURATORIUM
PALATINO, STRUTTURA CIRCOLARE SOTTO IL TEMPIO DELLA VITTORIA
PALATINO, AREA SUD OCCIDENTALE, TERRAZZAMENTI

66.
67.
68.

CELIO, STRUTTURA ARCAICA


FORO BOARIO, AREA SACRA DI S. OMOBONO
CAMPO MARZIO, TEMPIO DI APOLLO

- Suburbio e territorio extraurbano


- FIDENAE, SEGNALAZIONI DALLAREA URBANA
69. VIA RADICOFANI, PENDICI SETTENTRIONALI DI VILLA SPADA: SANTUARIO
70. VIA SAN GIMIGNANO 51; STRUTTURE ABITATIVE E STRADA
71. VIA S. GIMIGNANO 26 C
72. VIA RADICOFANI; STRUTTURA IN SCHEGGIONI DI TUFO
73. VIA RADICOFANI; STRUTTURA IN OPERA QUADRATA DI TUFO
74. VIA SAN GIMIGNANO; CISTERNA CIRCOLARE
75. VIA SAN GENNARO 145-149, STRUTTURA IN OPERA QUADRATA
76. VIA SAN GENNARO, VIA SOVICILLE: ABITAZIONE E SEPOLTURA INFANTILE
77. VIA SAN GENNARO; STRADA DI ET ARCAICA
78. VIA SAN GENNARO, CISTERNA
79. VIA SOVICILLE 6-12: EDIFICIO E CISTERNE ARCAICHE
80. VIA SOVICILLE, CISTERNA CIRCOLARE
81. VIA SOVICILLE, STRUTTURA
82. VIA SAN GENNARO, POZZO
83. VIA SAN GENNARO, MURO A BLOCCHI
84. VIA SAN GENNARO, STRADA ARCAICA
85. VIA SAN GENNARO, MURO IN OPERA QUADRATA
86. PIANORO NORD-ORIENTALE CISTERNA QUADRANGOLARE
87. PIANORO NORD-ORIENTALE, STRADA ARCAICA
- PRATI VERDI DELLA BUFALOTTA
88. EDIFICIO RURALE
89. CANALIZZAZIONI SOTTERRANEE

- ANTEMNAE
90. FORTIFICAZIONI
91. CISTERNA RETTANGOLARE
92.

AUDITORIUM FLAMINIO, FATTORIA E VILLA

93.
94.

CASAL DE PAZZI: TRATTO DI CUNICOLO.


CASAL DEPAZZI: POZZO

- CASAL MONASTERO
95. STRADA
96. POZZO
97.

ABITATO DI PONTE MAMMOLO: FORTIFICAZIONI

- GABII
98. SANTUARIO SUBURBANO
99. TOMBA 62 DELLA NECROPOLI DI OSTERIA DELLOSA
100. TOR DI MEZZAVIA. TRACCIATO STRADALE
- ACQUA ACETOSA LAURENTINA
101. QUARTIERE TARDO ARCAICO (AREA V)
102. ALLESTIMENTI STRADALI
103. TOMBA N. 3 A NORD DELLAGGERE
104. TOMBA 1 A SUD-EST DELLABITATO
105. TOMBA 2 A SUD EST DELLABITATO
106. CASALE MASSIMA, TOMBA A CAMERA 1
107. CASALE MASSIMA, TOMBA A CAMERA 2
108. TORRINO, INSEDIAMENTO RURALE
109. CASALE BRUNORI, EDIFICI RURALI
- FICANA (MONTE CUGNO)
110. FORTIFICAZIONI
111. ZONA 4. QUARTIERE ABITATIVO
112. ZONA 5 A. EDIFICIO RESIDENZIALE
113. ZONA 5 B. EDIFICIO
- CASTEL DI DECIMA
114. FORTIFICAZIONI
115. ABITAZIONI
- ACQUAFREDDA
116. STRUTTURA IPOGEA
117. POZZI 1 E 2
118. VIA AURELIA, CHILOMETRO 13,200: EDIFICIO RURALE
8

- CASALE S. CECILIA
119. AREA A: STRUTTURA ABITATIVA
120. AREA D: STRUTTURA ABITATIVA
121. TENUTA DELLA MURATELLA E MONTE DELLE PICHE: TRATTO STRADALE
PARTE III. LA TECNICA EDILIZIA
III.1. I materiali impiegati
III.1.1. Tufo granulare grigio
III.1.2. Tufo rosso litoide
III.1.3. Tufo rosso litoide a scorie nere
III.1.4. Tufo giallo litoide
III.1.5. Tufo grigio litoide
III.1.6. Argille
III.1.7. Metalli
III.1.8. Legname
III.2. Le cave
III.2.1. Cava di Villa Patrizia (via Nomentana)
III.2.2. Cava di Vigna Querini (via Tiburtina)
III.2.3. Cava presso la Stazione Termini (Esquilino)
III.2.4. Cave di S. Bibiana (Esquilino)
III.2.5. Presunte cave arcaiche interne allabitato
III.2.6. Ubicazione e organizzazione delle cave
III.3. Murature
III.3.1. Murature in pietrame
III.3.2. Murature in pietrame squadrato
III.3.3. Murature in opera quadrata
III.3.3.1. Edilizia e metrologia
III.3.3.2. Il taglio, il trasporto e la posa in opera dei blocchi
III.4. Gli elevati
III.5. I rivestimenti pavimentali
III.6. I rivestimenti parietali
III.7. I rivestimenti dei tetti: caratteri tecnici
PARTE IV. EDILIZIA E SOCIET
IV.1. Le fortificazioni urbane
IV.2. Larchitettura domestica
9

IV.2.1. I contesti urbani


IV.2.2. I contesti rurali
IV.2.2.1. I dati di scavo
IV.2.2.2. I dati di ricognizione
IV.3. Larchitettura templare
IV.4. Contesti storici e politici dellarchitettura templare arcaica
IV.5. Le strade
IV.6. Le opere idrauliche
IV.6.1. Bonifiche e canalizzazioni
IV.6.2. I pozzi
IV.6.3. Le cisterne
IV.6.3.1. Cisterne circolari
IV.6.3.2. Cisterne a cunicoli radiali
IV.6.3.3. Cisterne rettangolari
IV.7. Opere idrauliche e urbanistica: la nascita della publica utilitas
IV.8. Le opere idrauliche di et arcaica e lorigine delle strutture voltate nellarchitettura romana
IV.9. Larchitettura funeraria
IV.10. Committenze, maestranze e manodopera
IV.11. Larchitettura arcaica e lorigine dellarte romana
- ELENCO DELLE ILLUSTRAZIONI
- BIBLIOGRAFIA
- INDICI

10

11

12

NOTA DELLAUTORE
Questo lavoro trae origine da una tesi di laurea in archeologia e storia dellarte greca e romana discussa
presso lUniversit degli Studi di Roma La Sapienza nel 1993.
La ricerca quindi proseguita negli anni, grazie al generoso supporto di numerose persone e
istituzioni.
Desidero ringraziare in primo luogo il prof. Andrea CARANDINI per lindirizzo scientifico, il costante
aiuto e gli incoraggiamenti nelle alterne vicende di uno studio complesso e articolato.
Importanti spunti critici per la comprensione dellarchitettura arcaica e per il suo contesto storico devo
inoltre ai proff.: Carmine AMPOLO (Scuola Normale Superiore di Pisa), Filippo COARELLI (Universit
di Perugia), Giovanni COLONNA (Universit di Roma La Sapienza), Dieter MERTENS (Deutsch
Archalogische Institut, Rom), Tim CORNELL (University of Manchester) e Alessandro NASO (Universit
del Molise), mentre per la geologia di Roma sono debitore di preziose indicazioni da parte del dr. Fabrizio
MARRA (Istituto Nazionale di Geofisica Vulcanologia, Roma) e del prof. Maurizio SCIOTTI (Facolt di
Ingegneria, Universit di Roma La Sapienza).
La Soprintendenza Archeologica di Roma ha consentito laccesso a numerosi fondi di archivio e contesti
edilizi; mi pertanto gradito ricordare il prof. Adriano LA REGINA e lattuale soprintendente dr. Angelo
BOTTINI, mentre esprimo particolare gratitudine allispettore dr. Francesco DI GENNARO, insieme ai drr.
Laura PAOLINI ed Anselmo MALIZIA per le numerose indicazioni fornite sui rinvenimenti nel territorio
fidenate, nonch ai drr. Alessandro BEDINI, Marina PIRANOMONTE, Daniela ROSSI DIANA e Patrizia FORTINI
per le informazioni sui rinvenimenti nelle rispettive aree di competenza.
Lanalisi dei documenti dellarchivio storico della SAR di Palazzo Altemps stato facilitato dai drr. Emanuele
GATTI ed Elena BERTOLDI, Luigia DATTILIA e Lanfranco CORDISCHI, mentre la consultazione dellarchivio
fotografico del Foro Romano e Palatino stato consentita con liberalit dalla dott.ssa Irene JACOPI.
Ringrazio inoltre il Soprintendente ai Beni Culturali del Comune di Roma, prof. Eugenio LA ROCCA,
per i consigli, laiuto nella ricerca, nonch per aver autorizzato nel 1996 una campagna di rilevamento e
studio del tempio di Giove Capitolino che si avvalsa anche di informazioni fornite dalle dott.sse Anna
SOMMELLA MURA e Margherita ALBERTONI (Musei Capitolini).

13

Nel 2000 la ricerca stata finanziata tramite la Aylwin Cotton Foundation, di cui ringrazio i responsabili
della commissione scientifica, in particolare il dr. David RIDGWAY; nel 2001-2002 si potuta avvalere di
una borsa di perfezionamento elargita dalla Fondazione Pasquali presso la Scuola Normale Superiore
di Pisa, di cui mi gradito ringraziare il rettore, prof. Salvatore SETTIS, quindi nel 2002-2003 di un
finanziamento per giovani ricercatori concesso dal Dipartimento di Scienze Storiche, Archeologiche e
Antropologiche dellAntichit, dellUniversit di Roma La Sapienza.
Una parte considerevole del lavoro stata poi svolta nellestate del 2003 e nel corso del 2005 con due soggiorni
di ricerca presso lInstitut
Institut ffr Klassische Archologie
ologie della Freie Universitt Berlin, finanziati rispettivamente
dal Deutscher Akademischer Austausch Dienst e dalla Alexander von Humboldt Stiftung, su invito del Prof.
Dr. Adolf H. BORBEIN cui sono grato sinceramente, anche per gli stimolanti dibattiti di metodo.
Nel Febbraio del 2004, un seminario tenuto a New York su invito del prof. William HARRIS presso il
Center for the Ancient Mediterranean at Columbia University e nell'ottobre 2005 un seminario al Deutsch
Archologisches
ologisches Institut - Zentrale, di Berlino su proposta del Dr. Ortwin DALLY, hanno rappresentato
gradite occasioni per discutere aspetti storici della Roma arcaica.
Nellanno accademico 2004-2005 lo studio stato quindi finanziato, sotto forma di una borsa di
postdottorato, dallIstituto Italiano di Scienze Umane di Firenze, di cui ringrazio i direttori, professori
Umberto ECO e Aldo SCHIAVONE, insieme al prof. Andrea GIARDINA.
Nella primavera del 2005 ho potuto effettuare un soggiorno di ricerca presso lEcole Normale Superieure
di Parigi, su invito del prof. Dominique BRIQUEL che ricordo per le interessanti discussioni.
Il volume stato quindi ultimato nel 2006-2007 nella vivace quiete dellUniversit di Cambridge,
nellambito di una Marie Curie Fellowship presso il Department of Archaeology e il Magdalene College.
Sono grato a riguardo al dr. Simon STODDART, ma anche al dr. Henry HURST e al prof. Martin MILLET per
linvito ad illustrare i risultati della ricerca in un seminario alla Faculty of Classics nel Febbraio 2006 ed
al prof. Robin OSBORNE per le osservazioni offerte nel dibattito che ne seguito.
Numerose indicazioni devo anche ai responsabili dei principali cantieri urbani, in particolare, per lo
scavo delle pendici settentrionali del Palatino, diretto dal prof. Andrea CARANDINI, ricordo: i prof. Nicola
TERRENATO e Paolo CARAFA, insieme ai dottori Paolo BROCATO, Massimiliano MUNZI, Anna MISIANI e
Dunia FILIPPI; per quello della Meta Sudans: la prof.ssa Clementina PANELLA e la dr.ssa Sabina ZEGGIO.
Per informazioni e chiarimenti sugli scavi presso il tempio di Saturno, il santuario di S. Omobono
e labitato arcaico di Tusculum sono inoltre grato alla memoria della prof.ssa Gabriella MAETZKE,
dellarchitetto Giovanni IOPPOLO e del prof. XAVIER DUPR RAVENTS.
Per le illustrazioni grafiche preziosa stata la collaborazione delle dr.sse: Francesca CARBONI, Consuelo
MARAS e Alessandra TRONELLI.
Utili spunti critici, informazioni e supporto alla ricerca devo infine ai professori: Johann Rasmus BRANDT
(Universit di Oslo), David FREEDBERG (Columbia University), Wolfram HOEPFNER (Freie Universitt
Berlin), Anna OTTANI CAVINA (Universit di Bologna), Patrizio PENSABENE PEREZ (Universit di Roma
La Sapienza), Francesco PIVA (Universit di Roma Tor Vergata), Friedrich PRAYON (Universitt
Tbingen

), Lorenzo QUILICI (Universit di Bologna), Eva Margareta STEINBY (University of Oxford),


Stephan VERGER (cole pratique des Hautes tudes, Parigi) e ai drr. Albert AMMERMANN (Colgate
University), Barbara BELELLI MARCHESINI (Roma), Enrico BENELLI (CNR, ISCIMA), Claudia CARLUCCI
(Roma), Letizia CECCARELLI (University of Cambridge), Stefania FOGAGNOLO (Roma), Francesca
FULMINANTE (University of Cambridge), Paola MAZZEI (Roma), Oberdan MENGHI (Roma), Federica
Maria ROSSI (Roma), Federica SMITH (Roma).
14

Ovviamente, la responsabilit di errori ed omissioni ricade solo su chi scrive.


La Direzione Generale per i beni archeologici del Ministero per i Beni Culturali ha consentito la
pubblicazione di questo volume; ringrazio a riguardo la direttrice, dott.ssa Anna Maria REGGIANI, per la
sensibilit rivolta alla realizzazione dellopera.
La ricerca deve molto agli archeologi che hanno contribuito negli ultimi decenni alla non facile difesa
dello straordinario patrimonio archeologico di Roma, distrutto quotidianamente dal necessario sviluppo
della citt moderna, ma anche dallaggressivit di troppi speculatori.
Sono protagonisti di questa battaglia culturale e civile, tuttora in corso, in primo luogo i tecnici delle
soprintendenze e gli accademici della comunit scientifica internazionale votati alla salvaguardia del
territorio.
Mi piace tuttavia ricordare anche i tanti collaboratori esterni delle soprintendenze, giovani e meno,
spesso ignoti ai pi, ma che, con lavoro umile e discontinuo, condotto nelle difficolt dei cantieri di
emergenza, hanno consentito la documentazione di innumerevoli contesti.
Questo volume dedicato loro.

GABRIELE CIFANI (Roma, 1970), ricercatore in archeologia classica presso lUniversit di Roma 2, ha partecipato a campagne di scavo e ricognizione in Italia e in Libia interessandosi alle dinamiche culturali e insediative
della Tripolitania, della Roma arcaica e dellEtruria meridionale (Storia di una frontiera, 2003). Dopo gli studi
allUniversit di Roma La Sapienza, stato borsista di ricerca presso: la Scuola Normale Superiore di Pisa
(2001), Freie Universitt Berlin (2003; 2005), Columbia University (2004), lIstituto Italiano di Scienze Umane
(Firenze, 2005) e Cambridge University (2005-2007).

15

16 pagina bianca

PARTE I
INTRODUZIONE

18 pagina bianca

I.1. STORIA DEGLI STUDI E DELLE RICERCHE


I monumenti delle fasi pi antiche di Roma hanno ricevuto unalterna fortuna sul piano storiografico,
con repentini passaggi dallesaltazione incondizionata allo scetticismo pi radicale.
Gi a partire dal Rinascimento le mura serviane, il tempio di Giove e i grandi lavori di bonifica attirarono lattenzione di di eruditi e studiosi, sia sulla scorta delle testimonianze letterarie, che alla luce di
ricognizioni personali1.
Flavio Biondo (Forl 1392- Roma 1463) tra i primi umanisti a ricordare nel 1444, la topografia dellurbis vitus fondata da Romolo2; Poggio Bracciolini (Terranuova 1380 - Firenze 1459), nel de varietate
fortunae (1448) distingue le mura serviane da quelle imperiali3, quindi Leon Battista Alberti (Genova
1406 - Roma 1472) elabora le prime analisi dellaggere arcaico4, cui segue pochi anni dopo una descrizione della cloaca maxima da parte di Andrea Palladio (Padova 1508 - Masser, Treviso 1580) basata su
osservazioni personali5.
Riflessioni sullarchitettura pi antica di Roma circolavano inoltre anche tramite lopera di Vitruvio
che, dopo aver conosciuto una moltiplicazione delle copie maoscritte nel corso del XV secolo, conosce
la sua editio princeps tra il 1486 ed il 1492 a cura di Giovanni Sulpicio da Veroli6.
Nel 1527 vengono edite da Marco Fabio Calvo, medico e scrittore di Ravenna, due piante schematiche di fantasia, della Roma quadrata di Romolo e della Roma di Servio Tullio nellambito del pi vasto
progetto promosso da Raffaello Sanzio, ma rimasto incompiuto, di realizzare una pianta archeologica
di Roma antica (fig. 1).
Diversamente, la prima mappa iconografica ed orografica, con indicazione dellagger Tarquinii si
deve allarcheologo Bartolomeo Marliano nel 1544 (fig. 2) destinata ad una prolungata fortuna, tale da
influenzare nel 1553 anche la pianta di Roma antica di Pirro Ligorio (Napoli 1514 - Ferrara 1583) che
riprende la localizzazione dellaggeres Tarquinii Superbi (fig. 3)7.
Osservazioni sullaggere serviano proseguono ancora nel XVII secolo, ad opera di R. Fabretti (1618

Una discussione sul tema in: CASTAGNOLI 1962, quindi JACKS 1993 con bibl.
BIONDO 1510 (ma 1444), pp. I-II.
3 VALENTINI, ZUCCHETTI 1953, pp. 223-245 (p. 243).
4 CASTAGNOLI 1962 con bibl.; BORSI 2004, pp. 164; 223-224.
5 PALLADIO 1709, p. 23.
6 PAGLIARA 1986, p. 32 con bibl.; MOROLLI 1989, pp. 183-186.
7 FRUTAZ 1962, pp. 51.53, tavv. 16-17 (Marco Fabio Calvo); pp. 56-57; tavv. 21-22 (Bartolomeo Mariano e seguaci); pp. 60-61, tav. 25 (Pirro
Ligorio); sulle ricerche archeologiche e topografiche di Pirro Ligorio, inoltre: CASTAGNOLI 1952 e MANDOWSKY, MITHCHELL 1963, pl. 73-76.
1
2

19

Fig. 1. La Roma di Servio Tullio, secondo Marco Fabio Calvo, 1527 (da FRUTAZ 1962).

Fig. 2. Lagger Tarquinii, nella Pianta di Roma antica di Bartolomeo Mariano, 1544 (da FRUTAZ 1962).

20

Fig. 3. Pirro Ligorio, particolare della Pianta piccola di Roma, 1553 (da FRUTAZ 1962).

Fig. 4. R. Fabretti, resti del tempio di Giove presso Palazzo Caffarelli (da FABRETTI 1683).

21

Fig. 5. G.B. NOLLI, particolare della Pianta grande di Roma,


1748 (da FRUTAZ 1962).

1700) e poi del Bartoli (16351700)8 ed inoltre lo stesso Fabbretti che per primo illustra i resti del
tempio di Giove Capitolino (fig. 4)9.
Nella temperie culturale della prima met del Settecento, Montesquie (1689-1755), nella sua fortunata opera sulle cause della grandezza dei Romani e loro decadenza, arriva ad elogiare le opere pubbliche
di epoca regia come base della futura grandezza di Roma:
Mais la grandeur de Rome parut bien-tt dans ses edifices publics. Les ouvrages qui ont donn et
qui donnent encore aujourdhui la plus haute ide de sa puissance ont t faits sous le rois. On commenoit dja btir la ville ternelle10.
Per trovare tuttavia i primi rilievi di strutture occorre invece attendere la met del XVIII secolo, quando la
magistrale Pianta grande di Roma eseguita da Giambattista Nolli nel 1748 riporta la prima planimetria dei resti
in seguito attribuiti al tempio di Giove Capitolino nellarea di Palazzo Caffarelli, nonch lintero andamento dellaggere esquilino (fig. 5)11, i cui aspetti costruttivi, registrati nel corso di rinvenimenti occasionali di quegli anni
attirano lattenzione anche dellabate Ridolfino Venuti per il loro significato in rapporto alla tradizione antica12.
8

DE ANGELIS BERTOLOTTI 1983, p. 119 ss. con bibl.

FABBRETTI 1683.
MONTESQUIEU 1748, capitolo I.
11 NOLLI 1748, n. 979 (Palazzo Caffarelli al Campidoglio), riprodotta in: FRUTAZ 1962, pp. 231-235; tav. 410 (Campidoglio);
tav. 411 (aggere esquilino).
12 VENUTI 1763, p. 93; per un inquadramento intellettuale di Ridolfino Venuti: BAROCCHI, GALLO 1985, pp. 84-92.
9

10

22

Fig. 6. Latomie capitoline e fondazioni del tempio di Giove, secondo G.B. PIRANESI (1762).

Negli stessi anni le fondazioni del tempio di Giove Capitolino suscitano linteresse di Giovan Battista Piranesi (Venezia 1720 - Roma 1778) (fig. 6)13, che pure dedica ampio interesse alla cloaca maxima
(fig. 7),, considerata nellopera Della magnificenza e darchitettura deRomani del 1760 il pi antico
esempio di architettura romana, in grado di riaffermare il primato della civilt romana, rispetto allarte
greca che proprio in quegli anni cominciava ad essere nota, con i suoi capolavori, al pubblico europeo
mediante i primi resoconti illustrati14.
Nel vasto dibattitto sulle origini di Roma avviatosi in Europa con lIlluminismo15, una prima rifles13 PIRANESI 1762, tav. XXVI ((pars cellarum subterranearum Capitolii); lo stesso Piranesi autore anche di vedute in cui il
dato archeologico viene integrato dalla fantasia dellartista, come la ricostruzione del Campidoglio, (PIRANESI 1756, tav. XLIIII,
pianta del Monte Capitolino) che somma i dati archeologici del tempio di Giove presso le Scuderie Caffarelli, gi elaborati da
Francesco FICORONI (1744, p. 42), con un rilievo roccioso di pura immaginazione.
14 PIRANESI 1761, pp. xliii-xlv; tavv. II-III; si veda inoltre la ricostruzione delle Sostruzioni fatte da Tarquinio il Superbo
presso la cloaca maxima PIRANESI 1778, raccolta di singole vedute di Roma incisa intorno al 1740). Per un inquadramento
culturale dellopera di G.B. Piranesi: SCOTT 1975, pp. 153-155; CRISTOFANI 1983, pp. 103-119; BORSI 1985, pp. 58-73 con bibl.;
sullo sviluppo delle ricerche in Grecia nel XVIII secolo: BESCHI 1986, pp. 350-357 con bibl.; sulla fortuna dellordine dorico
e il significato della scoperta dei templi di Paestum, in seguito studiati anche dal Piranesi: FORSTER 1996, pp. 671 ss. con bibl.;
sulla polemica di Piranesi verso la rivalutazione dellarte greca: MIDDLETON 2004, pp. 78-82 con bibl.
15 Tra le prime analisi critiche sulla storia di Roma arcaica possiamo ricordare: LEVESQUE DE POUILLY 1722 e DE BEAUFORT
1738; quindi pi in generale sulla storiografia nel XVIII secolo: RASKOLNIKOFF 1992 con bibl.; e, con riferimento alla storia
greca: AMPOLO 1996, p. 1027 ss. con bibl.

23

Fig. 7. Illustrazione della cloaca maxima, secondo G. B.


PIRANESI (1761).

sione critica sul contesto culturale della Roma arcaica si trova tuttavia in Johan Joachim Winckelmann
(Stendal 1717 Trieste 1768) secondo il quale nella Roma dei re scarse dovevano essere le opere darte
e per quelle poche prodotte in quella fase fu necessario ricorrere ad artisti etruschi o greci16.
Agli inizi dellOttocento il grande storico Bartold Georg Niebhur (Copenhagen 1776 - Bonn 1831)
avvi la sistematica revisione critica delle fonti storiche sulla Roma antica, considerando le testimonianze letterarie per la prima et regia puramente favolose e poetiche, ma ritenendo invece come mitico-storiche, ovvero racconti favolosi basati su avvenimenti reali, quelle per il periodo a partire da Tullio Ostilio fino alla prima secessione plebea, pur muovendosi in unottica esclusivamente di Quellenforschung e
non disponendo di alcun evidenza archeologica, il Niebhur giudic comunque attendibili le notizie sulle
opere urbanistiche degli ultimi re, in particolare sul tempio di Giove ritenendole inoltre una prova che:
....das
....das Rom der lezten K
Knige die Haupstadt eines gro
groen Staats war17.
16
17

24

WINCKELMANN 1764, p. 294; su J. Winckelmann e larte etrusca: CRISTOFANI 1983, pp. 142-156.
NIEBHUR 1828, p. 439.

Fig. 8. Pianta de Recinti di Roma (da NIBBY 1821).

Parallelamente, proseguiva la tradizione di studi antiquari sulle vestigia di Roma antica, con lavori
basati su unaccettazione pressoch acritica delle fonti letterarie: gi nel 1821 a Roma il Nibby ed il Gell
pubblicano una prima pianta del percorso delle mura serviane (fig. 8)18, cui seguono altre osservazioni
di S. Piale19, ed in questo contesto culturale che possono essere inquadrate alcune spettacolari ricostruzioni della Roma di et regia elaborate da Luigi Canina, basate non tanto sui resti archeologici, ma
piuttosto su una vasta e fantasiosa erudizione filologica (fig. 9)20.
La critica storiografica, lavorando rigorosamente sulle fonti, produce i primi studi sistematici relativi
alle mura di et regia, ad opera di G.A. Becker e di A. Schwegler21, ma lo sviluppo della stessa, dopo i
successi iniziali, port a posizioni pi estreme sulla attendibilit delle fonti letterarie anche sulla Roma
NIBBY 1821; degli stessi anni la prima carta geologica di Roma: BROCCHI 1820.
PIALE 1833; 1834.
20 CANINA 1848, tav. XVI; sulla figura di Luigi Canina: BENDINELLI 1953, p. 235 ss.
21 Rispettivamente: BECKER 1842; SCHWEGLER 1853, pp. 727-730.
18
19

25

Fig. 9. Ricostruzioni del Palatino, del Campidoglio e dellaggere di et regia (da CANINA 1848).

26

Fig. 10. Pietro Rosa (da TOMEI 1999).

della tarda et regia, includendo di conseguenza le precedenti interpretazioni del dato archeologico.
Si pu cos comprendere il radicale scetticismo dello storico inglese Sir George Cornewall Lewis
(Londra, 1806-1863) sulla realt primitiva di Roma, che nelle conclusioni al suo accurato lavoro afferma: The results of the preceding inquiry tend to disprove the credibility of the roman history for the
first 473 years of the city22.
Intorno alla met del XIX secolo alcuni ricerche promosse dallo Zar Nicola I sul Palatino avevano
risollevato linteresse archeologico sulle fasi pi antiche di Roma23, quindi tra il 1861 ed il 1870 Napoleone III, proprietario degli Orti Farnesiani, avvia una campagna di ricerche sullo stesso colle affidata
a Pietro Rosa (Roma, 1810-1891) (fig. 10); i risultati, bench editi solo parzialmente, porteranno per
la prima volta dati concreti nelle tematiche inerenti la c.d. Roma quadrata, avviando il dibattito sulle
sostruzioni e sulla geomorfologia del colle24. Negli stessi anni lo sbancamento di una parte dellaggere esquilino nellarea della Villa Negroni port alle prime considerazioni stratigrafiche sulla struttura,
bench i due grandi strati di riporto documentati nelle sezioni siano stati direttamente attribuiti a Servio
Tullio e Tarquinio il Superbo, anzich come appare oggi pi probabile, a due fasi cronolgiche distinte,
luna di et arcaica, laltra di epoca medio repubblicana (fig. 11)25.

22 CORNEWALL LEWIS 1855, vol. I, pp. 543-546 (topografia della Roma di et regia) vol. II, p. XI (schema delle conclusioni);
sul metodo dello studioso: RASKOLNIKOFF 1992, pp. 762-777.
23 Si veda: BRAUN 1852; sugli scavi dellantiquario Vescovali alle dipendenze della corte di Russia nellarea di Vigna Nusiner:
TOMEI 1999, p. 97, nota 106 con bibl.
24 Sugli scavi di P. Rosa sul Palatino: ROSA 1865 a, e WENDT 1882; quindi: TOMEI 1999 con bibl.
25 BERGAU, PINDER 1862, p. 126 ss.

27

Fig. 11. Lo scavo dellaggere presso Villa Negroni (da BERGAU, PINDER 1862).

Sul finire del XIX secolo, le trasformazioni urbanistiche, o in taluni casi veri e propri stravolgimenti,
della moderna citt di Roma, eletta a capitale del Regno di Italia nel 1870,v portano allacquisizione di
innumerevoli dati in particolare dal settore dellEsquilino, con la scoperta della necropoli e la distruzione
dellaggere arcaico, fino allepoca sopravissuti pressoch intatti26, mentre nello stesso periodo i lavori per
la ristrutturazione dellambasciata di Prussia allinterno di Palazzo Caffarelli permettevano le prime ricostruzioni planimetriche del tempio di Giove Capitolino, da ritenersi fino ad oggi in larga parte affidabili27.
Per larea urbana la documentazione di questo periodo si basa in larga parte sui numerosi resoconti
dellingegnere Rodolfo Lanciani (Montecelio 1845 - Roma 1929) (fig. 12), segretario della Commissione Archeologica del Comune di Roma ed in seguito membro della Direzione Generale dei Musei e
Scavi presso il Ministero della Pubblica Istruzione, la cui formazione tecnica, unita ad una profonda
cultura umanistica, rese possibile la fedele descrizione di innumerevoli ritrovamenti, poi confluiti nella
monumentale Forma Urbis Romae (1893-1901), una carta archeologica di Roma antica in scala 1:1000
che costituisce ancora oggi un insostituibile strumento di lavoro per la topografia romana28.
Nel 1874 viene dato alle stampe il primo volume di John Henry Parker (Londra 1806 - Oxford 1884),
26 Per larea dellEsquilino, unimmagine del procedere delle scoperte e dei recuperi di quegli anni pu ricavarsi dai resoconti
relativi allestesa necropoli protostorica, arcaica e repubblicana: LANCIANI 1874, p. 33 ss., 1875 b, p. 41 ss., PINZA 1905 a; 1914,
p. 117 ss.; COLINI 1931, p.114 ss., quindi ALBERTONI 1983 , p. 140 ss. con bibl. notizie puntuali ed una buona documentazione
fotografica sono anche in: ROSA 1873, relazione relativa ai rinvenimenti e recuperi effettuati a Roma dalla Soprintendenza negli
anni 1871 e 1872
27 LANCIANI 1875 a; JORDAN 1876; precedenti ricerche erano state effettuati circa un decennio prima: ROSA 1865 b, ma con
ricostruzioni ben presto considerate inattendibili.
28 Vedi: F.U.R; per un profilo biografico del Lanciani, da ultimo: PALOMBI 2006 a, con bibl. Per unedizione di articoli divulgativi editi sulla rivista inglese The Athenaeum: CUBBERLEY 1988.

28

Fig. 12. Rodolfo Lanciani (da CUBBERLEY 1988).

Fig. 13. Giacomo Boni (da CAPODIFERRO, FORTINI 2003).

storico dellarchitettura e conservatore dellAshmolean Museum di Oxford; lopera dedicata alle fortificazioni di Roma con numerosi dati ed immagini fotografiche, frutto anche di scavi diretti personalmente. Tale documentazione viene portata a sostegno dellesistenza delle mura serviane e della validit
della tradizione letteraria, bench lo studioso inglese non riesca pienamente a distingure le varie fasi
edilizie presenti tra let arcaica e quella repubblicana nel circuito difensivo della citt29
In questo contesto culturale per la prima volta, il giovane storico Julius Beloch (Petschkendorf 1854 Roma
1929) affermava nel 1880 che il perimetro delle mura arcaiche definisce Roma non solo come la piu estesa citta
del Lazio, ma anche come una delle piu grandi del Mediterraneo30 ed anche Theodor Mommsen (Garding 1817
Berlino 1903) in quegli anni rivela sensibilit al dato archeologico, accettando la realt delle mura pi antiche
e del tempio di Giove, mentre la cultura italica ed etrusca viene inquadrata come un derivato dellarte greca,
secondo un modello ellenocentrico che possiamo facilmente far risalire al milieu culturale del Winckelmann31.
Carattere sistematico assumono invece una serie di campagne di scavo condotte tra il 1898 e il 1905
nellarea del Foro; a dirigerle, su incarico del Ministro per lIstruzione Paolo Boselli, Giacomo Boni
(Venezia 1859 Roma 1925), poliedrico e colto architetto veneziano, che fa dellanalisi stratigrafica il
proprio mezzo di documentazione per indagare le fasi pi antiche della citt (fig. 13)32.
PARKER 1874; inoltre: PARKER 1868; a medesime conclusioni perviene anche il lavoro di MIDDLETON 1892, p. 123.
BELOCH 1880, p. 92; 1926, p. 230; analoga affermazione: MEYER 1902, p. 134 ss. Sulla figura del Beloch si vedano i contributi raccolti in: POLVERINI 1990 con bibl.
31 MOMMSEN 1894, pp. 60-62; 70-71; 302-303 (mura serviane); 305-307 (influenza dellarte greca su quella etrusca ed italica).
32 BONI 1900, p. 295 ss. ed in particolare fig. 18, p. 318; sul metodo di scavo applicato: BONI 1913, p. 43 ss; sulla figura dello
studioso: TEA 1932, ROMANELLI 1970, CARANDINI 1975, pp. 147-151 con bibl., MANACORDA 1982, p. 89 ss.; COARELLI 1983 b, p.
5, CARANDINI 1991, pp. 22-23, 48, 129; CAPODIFERRO, FORTINI 2003.
29
30

29

I risultati appaiono subito di grande interesse grazie allanalisi di capisaldi cronologici, quali la sequenza stratigrafica del Comizio, con la scoperta del cippo iscritto del Lapis Niger, lo scavo della necropoli presso il tempio di Antonino e Faustina, della Regia, nonch le prime indagini alle pendici del
Palatino33.
Ma da questi anni che possiamo anche cogliere lo sviluppo di tesi ipercritiche sulla Roma arcaica;
le pubblicazioni preliminari delle scoperte di Giacomo Boni, in particolare del cippo del Foro, spesso
venate dalla stampa popolare di un inopportuno sciovinismo, portano a brusche reazioni nel mondo
accademico europeo, facilmente sensibile a tematiche di tipo nazionalista negli anni precedenti il primo
conflitto mondiale34; ma soprattutto lo sviluppo del metodo storico di critica delle fonti letterarie per
la ricostruzione degli eventi della Roma primitiva che trova una inaspettata fortuna nello storico italiano Ettore Pais (Borgo S. Dalmazzo, Cuneo 1856 Roma 1939). il maggiore seguace della tradizione
storiografica germanica in Italia, spingendosi ben oltre quanto teorizzato sia dal Niebhur che dal Mommsen, arriv addirittura a negare sia la generale attendibilit delle fonti letterarie sulla tarda et regia
che lantichit del tempio di Giove Capitolino, oltre che delle mura serviane35; questultima tesi aveva
cominciato a trovare credito in ambito scientifico sul finire dellOttocento, grazie allarcheologo tedesco
Otto Richter, il quale, osservando la presenza di contrassegni alfabetici sulle mura urbane e confrontandoli con analoghe evidenze da fortificazioni di et ellenistica, ne aveva suggerito una datazione non
anteriore al IV secolo a.C.36
Nello stesso periodo anche Giovanni Pinza (Roma, 1872-1940) il principale studioso della preistoria
laziale, in quella che rimane la prima sintesi di ampio respiro sul Lazio primitivo, fornisce interpretazioni riduttive dellevidenza urbanistica arcaica, con la datazione del primo circuito murario urbano al IV
secolo a.C., e del Comizio al V secolo a.C.37.
Il persistere di una critica moderata, aperta alluso dei dati archeologici, comunque ancora segnato
in quegli anni dalla monumentale Storia di Roma di Gaetano De Sanctis (Roma 1870-1957), allievo
del Beloch, dove con leccezione dellesistenza delle mura serviane, viene ricordata lattendibilit e
limportanza storica dellinsieme di fonti letterarie sulla Roma dei re, oltre ad essere ribadita la datazione ad epoca arcaica dei principali monumenti38.
Nel 1910 Giacomo Boni documentava parte del riempimento del terrapieno restrostante le mura sul
Quirinale, segnalando la presenza di materiale ceramico in seguito ascritto degli inizi del V secolo a.C.,
mentre nel 1912 larcheologa americana Esther Boise van Deman (South Salem, Ohio 1862 Roma
1937), pioniere negli studi delledilizia romana, ipotizz esplicitamente che allinterno delle fortificazioni fossero distinguibili almeno due fasi, di cui quella in cappellaccio (tufo granulare grigio) ascrivibile al primo impianto e quella in tufo di Grotta Oscura (tufo giallo litoide) al rifacimento posteriore al
390 a.C.39
BONI 1899 a; 1900; 1903; 1904.
Sul dibattito che si svilupp intorno alla scoperta, con scritti sia di carattere scientifico che divulgativo, una rassegna in
TROPEA 1899, p. 470 ss., 1900, p. 101 ss., 301 ss. cui va aggiunta la cospicua documentazione raccolta dal Lanciani contenuta in
Cod. Vat. Lat. 13037, ff. 79-86, osservazioni critiche sui rinvenimenti sono riportate anche nelle relazioni: HLSEN 1902, pp. 2239; 1905, pp. 29-47, mentre ulteriori considerazioni sono in CIANCIO ROSSETTO 1983, p. 79, COARELLI 1983 b, pp. 3-5 con bibl.
Per il dibattito storiografico, che vide tra i numerosi studiosi italiani coinvolti, soprattutto Ettore Pais (di cui un interessante
scritto di autodifesa PAIS 1900 a) una completa rassegna bibliografica in AMPOLO 1988 b, pp. 203-205.
35 PAIS 1898, pp. 345-355; 370; sullapproccio ipercritico seguito dallo studioso: RASKOLNIKOFF 1992, pp. 777-783 con bibl.;
per un inquadramento culturale del personaggio: POLVERINI 2002.
36 RICHTER 1885, pp. 7-13; 1901, p. 43.
37 PINZA 1897; 1905 a, cc. 746; 753; 795; unulteriore sintesi, in una prospettiva di comparazione etnografica venne proposta
circa venti anni dopo: PINZA 1924; sulla figura dello studioso: NOGARA 1940.
38 DE SANCTIS 1907, p. 303 (tempio di Giove e tempio di Diana sullAventino); pp. 391-293 (mura serviane).
39 BONI 1910; 1911; quindi: VAN DEMAN 1912, pp. 241-243; sulla figura della studiosa americana: EINAUDI 1991.
33
34

30

Tra la fine del XIX e linizio del XX secolo riprende forza anche la tesi di una profonda influenza
etrusca sulla Roma arcaica, grazie anche allimpulso delle ricerche in Etruria legato alla pubblicazione
e successiva riedizione della monografia di George Dennis (Londra 1814-1898)40, allaggiornamento
dellopera del K.O. Mller, curata da W. Deecke nel 187741, nonch per listituzione dei musei etruschi
di Firenze (1870) e di Roma, a Villa Giulia (1889).
In tale contesto un esempio di architettura etrusca viene definito il tempio di Giove nellaccurato manuale del Martha, seguito da quello del Durm sulledilizia classica42; alcuni anni pi tardi
Bartolomeo Nogara si soffermer sullimportanza della civilt etrusca sulla Roma di et regia,
mentre esplicitamente citt etrusca viene definita dal Graffunder la Roma di VI secolo, nella voce
sulla Real Encyclopedie43 e la fortuna della Roma etrusca crescer ulteriormente dopo la scoperta
dellApollo di Veio nel 1916 e lavvio del dibattito sullarte e la civilt etrusca come componenti
essenziali della romanit44.
La conclusione del primo conflitto mondiale porta allacquisizione dellex ambasciata di Prussia al
patrimonio dello stato italiano, permette una ripresa degli scavi sul Campidoglio nellarea del Palazzo
Caffarelli, con la defintiva individuazione del perimetro del grande tempio arcaico45.
Gli anni Venti sono caratterizzati da alcuni tra i primi lavori sistematici sulla Roma arcaica, da parte
di studiosi statunitensi: larcheologa Elizabeth Douglas van Buren (Londra 1878 Roma 1961) pubblica il primo studio organico sulle terrecotte del Lazio e dellEtruria46, quindi Tenney Frank (Clay
Center, Kansas 1876 - Oxford 1939)47 propone una classificazione delle tecniche murarie di et regia
e repubblicana in base soprattutto al materiale impiegato, secondo una linea parzialmente anticipata
nellOttocento48, mentre alla sua allieva Inez Scott Ryberg (Iowa 1901 Roma 1980) si deve una sintesi
sullevidenza archeologica dellepoca arcaica49.
Nel 1928 con la pubblicazione del primo volume della Cambridge Ancient History, con contributi di
H. Last e H. Stuart Jones, viene invece ribadita una linea di prudenza nellinterpretazione della Roma
arcaica espressa anche mediante un uso limitato dei dati archeologici ai fini delle ricostruzioni storiche;
anche con questo approccio tuttavia non viene esclusa lesistenza delle mura urbane a Roma gi nel VI
secolo, nel quadro per di uneconomia ritenuta essenzialmente agricola e quasi ai limiti della sussistenza50.
Agli inizi degli anni Trenta viene pubblicata la tesi di dottorato del giovane archeologo svedese Gosta
Sflund, la prima ed unica monografia sulle mura repubblicane.
Si tratta di un vasto lavoro topografico e filologico, tuttora insostituibile, basato anche su appunti
manoscritti di R.Lanciani, nonch tramite autopsie condotte sui tratti allora visibili; in esso lautore formul la tesi secondo cui la citt di Roma fino allepoca del c. d. saccheggio gallico (378 a.C. ca), fosse
priva di un impianto di fortificazioni continuo, ma disponesse del solo aggere esquilino come difesa
urbana, integrato, strategicamente, dalle fortificazioni indipendenti dei singoli colli; infine, i segmenti in
DENNIS 1848 (II edizione, 1883).
MLLER, DEECKE 1877.
42 Rispettivamente: MARTHA 1889, pp. 255 ss.; DURM 1905, pp. 93-109.
43 NOGARA 1914; GRAFFUNDER 1914; si veda inoltre DALLOSSO 1923.
44 Si vedano ad esempio lintroduzione a DUCATI 1927, (pp. 9-10); sulargomento pi in generale: HARARI 1992 con bibl. e
CORNELL 1995, pp. 152-153 con bibl.
45 PARIBENI 1921.
46 V
VAN BUREN 1921.
47 FRANK 1924.
48 Rispettivamente: CORSI 1828; MILES 1886, p. 54 ss; PORTER 1907.
49 SCOTT 1929; dello stesso periodo anche la sintesi archeologica: THALLON HILL 1925.
50 LAST 1928; JONES, LAST 1928.
40
41

31

Fig. 14. Giuseppe Lugli.

Fig. 15. Einar Gjerstad (da Opuscula Romana IV, 1962).

cappellaccio (tufo granulare grigio), gi da altri autori attribuiti alla fortificazione arcaica, sarebbero stati da riferire al restauro del circuito murario medio repubblicano effettuato dai consoli Ottavio e Merola
nell 87 a.C.51.
Negli anni seguenti Giuseppe Lugli (Roma 1890-1967) (fig. 14), in due diversi contributi, nel 1933
e nel 1934, ribad di individuare le mura arcaiche di Roma nei segmenti in opera quadrata di tufo granulare grigio con blocchi tagliati sul modulo del c. d. piede osco-italico (mm 272)52, aggiornando dunque
una tesi destinata ad ottenere in seguito ampio credito in ambito scientifico53.
Ma sono questi anche gli anni di pesanti interventi nel centro storico della capitale, legati alla politica
di rinnovamento urbanistico voluta dal fascismo ed improntati ad uno spregiudicato uso della romanit.
Se nei lavori di isolamento del colle Capitolino viene preservato un cospicuo tratto delle mura arcaiche
e larga parte del podio del tempio di Giove Capitolino viene valorizzata nel percorso espositivo del
Museo Mussolini54, diversamente, per la realizzazione della monumentale via dellImpero (oggi via dei
Fori Imperiali) si sbanca lintera collina della Velia, su cui insistevano stratificazioni risalenti fino alla
protostoria, con una consistente fase arcaica55; di queste rimasta parziale documentazione nei taccuini
51 Perplessit sulla datazione delle mura in opera quadrata di cappellaccio (tufo granulare grigio), derivata al Sflund da
unacritica lettura di FRANK 1924 relativamente agli impieghi pi recenti e sporadici di questo tipo di tufo nelledilizia romana,
sono gi espresse in: COLINI 1932, pp. 357359.
52 LUGLI 1933 con bibl.; 1934, pp. 99111.
53 QUONIAM 1947, p. 57 ss.; LE GALL 1953, p. 47 ss.; BLOCH 1960; PIGANIOL 1967.
54 MUSTILLI 1939, p. XIII; per una cronologia dei lavori di isolamento del Campidoglio: REUSSER 1993, pp. 13-24 con bibl.
Sempre degli anni Trenta uno dei primi studi sui templi tuscanici: LAKE 1935.
55 COLINI 1933; per unedizione integrale degli appunti di A.M. Colini: COLINI 1998; 2000. Per uninterpretazione del ruolo dellarcheologia a Roma durante il fascismo e dei suoi principali personaggi: MANACORDA, TAMASSIA 1985, p. 16 ss.; per la politica di tutela: CARDILLI

32

di scavo dellarcheologo del Comune di Roma Antonio Maria Colini (Roma 1900 1989), al quale si
deve anche la scoperta e lavvio delle indagini nellarea sacra di S. Omobono, tra il 1936 ed il 1937, in
seguito fortunatamente risparmiata dalledificazione56.
Nel 1936 viene pubblicato un breve articolo del filologo Giorgio Pasquali (Firenze 1885-1952) destinato ad una prolungata fortuna57; lo studioso fiorentino, confrontando i dati archeologici sia con le
teorie formulate in quegli anni dallo storico Plinio Fraccaro (Bassano del Grappa 1883 Pavia 1959)
sullordinamento centuriato serviano58 che con i calcoli del Beloch circa lestensione dellager romanus
antiquus59, arriv a proporre una visione unitaria della Roma arcaica, nota come la grande Roma dei
Tarquini in cui la grandezza della comunit era legata ai commerci tiberini, allo sviluppo istituzionale, ai grandi cantieri edilizi, in particolare templare, e sopratutto allalto livello di ellenizzazione della
cultura romana. Lo stesso tema verr quindi ripreso soprattutto per levidenza archeologica, da alcuni
articoli di Giuseppe Lugli60.
Sul finire degli anni Trenta venne data alle stampe la fondamentale monografia di Arvin Andrn
(1902-1999) sulle terrecotte architettoniche etrusco italiche, rendendo possibile per la prima volta
linquadramento dei rinvenimenti romani rispetto alle botteghe coroplastiche dellItalia centrale
tirrenica61.
Del 1940 anche un ulteriore saggio di I. Scott Ryberg incentrato soprattutto sui corredi funerari
dallVIII al III secolo a.C. a Roma; la studiosa dichiara nellintroduzione che le scoperte archeologiche
hanno gi mostrato come il quadro delle fonti letterarie sulla Roma degli ultimi tre re non sia interamente uninvenzione; diversamente, riguardo alla scarsa evidenza delle tombe di V secolo a.C., la stessa
autrice indotta ad ipotizzare un periodo di povert dovuto allesito di tensioni civile interne al corpo
civico, portando credito ad un luogo comune che si riveler in seguito del tutto fuorviante sulla Roma
tardo arcaica.62
Il secondo dopoguerra segna una vivace ripresa del dibattito scientifico.
A livello storico il tema della Roma arcaica interpretato nuovamente dallo storico Santo Mazzarino
(Catania 1916 Roma 1987), nella sua significativa fase di passaggio tra Monarchia e Repubblica, con
riferimenti ben diretti alla realt politica italiana di quegli anni, inquadrando in particolare il contesto
sociale e culturale promotore delle riforme politiche tra VI e V secolo a Roma63.
Vengono definitivamente abbandonate in quegli anni anche le tesi della Strukturforschung, fiorita in
Germania gi con la repubblica di Weimar, di cui uno dei principali rappresentanti, Guido Kaschnitiz
von Weinberg (1890-1958), ritenendo larchitettura campo privilegiato per il riconoscimento dei fenomeni strutturali, era arrivato a contrapporre drasticamente i caratteri formali dellarchitettura romanoitalica a quella greca64. Il superamento di tale approccio, che aveva trovato per lanalisi delledilizia
una parziale eco in uno studioso come Giovanni Patroni65, avviene in Italia nella cornice anche di una
1995; sulle operazioni di assetto urbanistico del Campidoglio, via del Mare, via dellImpero, analisi di documenti in: CEDERNA 1980, p.
121 ss., 167 ss. e VANNELLI 1981, pp. 233359, quindi INSOLERA 2003, pp. 73-92 con bibl. e BELLANCA 2003, pp. 139-150 con bibl.
56 COLINI 1938.
57 PASQUALI 1936; di pochi anni successivo, il saggio sull'economia romana arcaica: CLERICI 1943.
58 FRACCARO 1931; 1934.
59 BELOCH 1926, p. 169 ss.. Per qunato concerne laspetto economico della Roma degli ultimi re, importanti considerazioni
erano state formulate pochi anni prima in: TAMBORINI 1930.
60 LUGLI 1937; 1941; 1943.
61 ANDRN 1940.
62 RYSBERG SCOTT 1940, p. 1 ss (introduzione); 51-81 (sepolture arcaiche e tardo arcaiche).
63 MAZZARINO 1945.
64 VON KASCHNITZ-WEINBERG 1944 (ma 1946); 1966 con bibl.; sul ruolo della Strukturforschung nella storia dellarcheologia
classica: WIMMER 1997; con riferimento allarte romana, da ultimo: PAPINI 2004, p. 18 ss. con bibl.
65 PATRONI 1941, pp. 225-242.

33

generale rivalutazione dello storicismo che port, indirettamente, a riconsiderare la ricerca delle ragioni
storiche correlate ai fatti artistici e culturali in genere.66
Per quanto concerne il dato archeologico, nuove indagini vengono svolte sul Palatino con gli scavi
di Pietro Romanelli nellarea sud ovest del colle e di Gian Filippo Carettoni nella zona della Casa di
Livia67 ed importanti osservazioni tecniche sullarchitettura arcaica vengono riproposte nella magistrale
monografia di Giuseppe Lugli sulla tecnica edilizia dei Romani68; questi negli stessi anni aveva ribadito
limportanza della documentazione archeologica per la ricostruzioni delle fasi pi antiche di Roma69 e
dato avvio alla raccolta sistematica delle fontes ad topographiam veteris urbis Romae pertinentes70.
Ma lo sviluppo del pi intenso dibattito sulla Roma arcaica legato al monumentale lavoro dellarcheologo svedese Einar Gjerstad (rebro 1897-1988) (fig. 15) condotto sulla base della revisione dei
dati archeologici gi noti relativi alla Roma primitiva, insieme a quelli di nuovi sondaggi nel Foro Romano e nellarea di S. Omobono71; il risultato venne pubblicato come unopera in sei volumi dal titolo
Early Rome72; di questi il terzo volume, edito nel 1960 concernente lurbanistica e larchitettura della
Roma primitiva ha costituito finora il pi ampio studio sistematico sullargomento, sebbene le interpretazioni storiche e le cronologie di molti contesti siano state tra le pi discutibili, controverse e fuorvianti
per i successivi studi.
Il Gjerstad propose infatti una rigida divisione tra epoche pre-urbana ed urbana: la prima sarebbe
stata caratterizzata da villaggi indipendenti sui singoli colli, mentre la seconda coincideva con il sinecismo dei vari abitati riferito, in termini di cronologia assoluta, a partire dal 575 a.C., in base alla presunta
datazione del primo pavimento del Foro; inoltre lintera fase storica di et regia veniva fatta iniziare a
partire da questa data fino al 450, ritenuto il momento iniziale della Repubblica, in coincidenza con la
pubblicazione delle XII tavole. Ne derivava cos unassurda concentrazione di contesti archeologici ed
eventi storici pertinenti a pi secoli nellarco di poco pi di cento anni, seguendo un approccio ipercritico circa lattendibilit delle fonti letterarie, comune a molti antichisti di quegli anni, ma che aveva
trovato un sostenitore estremo nello storico svedese Krister Hanell secondo il quale il 509 non sarebbe
stato il primo anno della repubblica, ma pi semplicemente il primo anno di un nuovo culto di Iuppiter
Capitolinus e pertanto la parte piu antica dei fasti capitolini sarebbe stata non una lista dei magistrati
eponimi, ma un semplice elenco di magistati connessi con il culto di Giove73.
Le reazioni da parte della comunit scientifica a tale ricostruzione furono immediate, in particolare
da parte delletruscologo Massimo Pallottino (Roma 1909-1995) (fig. 16) e contribuirono ad accelerare
il dibattito sulla nascita di Roma e indirettamente sul significato dellarchitettura romana arcaica74.
Gi in quegli anni un magistrale lavoro condotto dallarcheologo tedesco H. Mller-Karpe aveva
proposto la poleogenesi di Roma, come un lento e graduale processo (Stadtwerdung) e che gi dalla fase
laziale III fossero ben presenti le caratteristiche di un centro urbano, con un esteso abitato incentrato
sul nucleo principale del Palatino ed un vasto cimitero esterno ad esso nellarea dellEsquilino, insieme
ad una specializzazione nelle produzioni artigianali e ad una stratificazione sociale espressa sia dai corredi funerari che dalla cultura materiale75.
Si vedano in proposito, le osservazioni di: PALLOTTINO 1949.
ROMANELLI 1949, p. 49 ss.; 1951, c. 101 ss.; CARETTONI 1953, p. 126 ss.; 1957, p. 72 ss.
68 LUGLI 1957; di pochi anni precedente anche BLAKE 1947, basato sugli appunti di E. van Deman.
69 LUGLI 1951.
70 FONTES (1952-1969).
71 GJERSTAD 1950, p. 13 ss.; 1953.
72 GJERSTAD 1953; 1956; 1960; 1966; 1973 a; 1973 b.
73 HANELL 1946.
74 Si vedano in particolare: PALLOTTINO 1960; 1963; 1972 con bibl.; quindi MOMIGLIANO 1963 con bibl.; e COLONNA 1964.
75 MLLER-KARPE 1959; 1962, p. 61 ss.; negli stessi anni, sulla cronologia del sepolcreto del Foro: PERONI 1960.
66
67

34

Fig. 16. Massimo Pallottino (da COLONNA


2002).

Fig. 17. Arnaldo Momigliano.

In questa luce let dei Tarquini si inquadrava sempre pi come il punto di arrivo di uno sviluppo
insediativo di lunga durata ed apparivano ormai del tutto anacronistiche le pesanti critiche alla tesi di
G. Pasquali ancora nel 1965 formulate da Andreas Alf
Alfldy (Pomz 1895 Princeton 1981); questi riproponeva la Roma di tarda et regia come una citt controllata dagli Etruschi, dal carattere primitivo e
priva di mura, riflessioni gi allepoca superate, in particolare alla luce del dibattito critico sulla societ
e le istituzioni romane arcaiche condotto gi da alcuni decenni da uno storico quale Arnaldo Momigliano
(Caraglio 1908 Londra 1987) (fig. 17)76.
Ma laccrescimento dei dati archeologici e laffinamento delle metodologie a modificare a partire
dagli anni Sessanta il patrimonio di conoscenze77; alcune ricerche sul campo avviate da Massimo Pallottino e Ferdinando Castagnoli (Roma 1917 1988), gi sul finire degli anni Cinquanta, conducono
a risultati di vasta portata, quali la scoperta del Santuario delle XII are e delle fortificazioni della citt
latina di Lavinium78 e del santuario etrusco di Pyrgi nel territorio di Cerveteri, con l iscrizione bilingue
etrusco-punica ed i due templi che contribuiscono a togliere dallisolamento le vicende storiche ed urbanistiche della Roma arcaica79.
76 ALFLDY

1965, su cui si vedano le valide obiezioni di MOMIGLIANO 1967, in particolare p. 213 dove ricorda come non ci sia
nessuna prova che Roma arcaica fosse sotto il dominio etrusco; per una riedizione completa degli scritti inerenti la storia pi
antica della citt: MOMIGLIANO 1989; per un inquadramento storiografico degli studi di Momigliano: contributi vari in CRACCO
RUGGINI 1989 e POLVERINI 2006; MILLER 2007; in particolare sulla Roma arcaica: AMPOLO 1989; CORNELL 2006 con bibl.
77 Sulla diffusione del metodo di scavo stratigrafico per la datazione dei monumenti: LAMBOGLIA 1950; 1956; 1958, su cui:
CARANDINI 1991.
78 CASTAGNOLI 1972; 1975 con bibl.; SOMMELLA 1974.
79 PALLOTTINO 1964; AA.VV. 1970.

35

Primi spunti di riflessioni critiche appaiono gi proposti da Axel Bothius (Arvika 1889 Roma
1969) che sul finire degli anni Sessanta aveva formulato una sintesi dellarchitettura romana arcaica,
sebbene ancora intesa nellambito culturale etrusco80, mentre uno stimolante articolo del 1973 di F.
Castagnoli rilancia direttamente il dibattito tra la topografia romana e la tradizione letteraria sulla Roma
arcaica81. Un esteso aggiornamento sul nuovo quadro delle scoperte fu offerto dalla mostra allestita a
Roma nel 1976 sul Lazio Primitivo sotto la direzione scientifica di Massimo Pallottino, con un catalogo
a cura di Giovanni Colonna82. Il materiale presentato era frutto in larga parte di ricerche precedenti,
ma anche di recuperi recenti svolti in un territorio che stava subendo una particolare aggressione sul
piano delledilizia e dello sfruttamento in generale, con la scomparsa di innumerevoli siti, una tendenza
purtroppo non attenuatasi nemmeno in tempi recenti, ma la cui gravit dal punto di vista della tutela fu
ampiamente denunciata con questa prima mostra che segna linizio di una nuova stagione di studi e di
una diversa attenzione al dato archeologico delle fasi pi antiche del Lazio.
Il proseguimento delle ricerche condotte nel santuario di S. Omobono, caratterizzate da importanti acquisizioni sia in termini di documentazione della sequenza stratigrafica che di oggetti rinvenuti, portava
a riconsiderare i rapporti tra Lazio arcaico e mondo greco non pi giudicati in termini di subordinazione
culturale mediata dagli Etruschi, ma quale parte di una pi complessa ed ampia interazione culturale di
lunga durata, le cui origini potevano intravedersi prima della colonizzazione euboica in Occidente83 e
ponevano nuovi interrogativi sulle fasi di formazione della citt latina formulate anche mediante analisi
sociali ed economiche, sviluppate in particolare da Mario Torelli e Carmine Ampolo84.
Nello stesso periodo anche lo scavo delle necropoli di Decima, di La Rustica e di Gabii (Osteria
dellOsa) induce ad un riesame della seriazione della cultura laziale e a nuovi riflessioni sul rituale funerario delle popolazioni latine85; acquisizione fondamentale di quegli anni la proposta di individuare
possibili modifiche al costume religioso, nonch lapplicazione di specifiche leggi antisuntuarie che
contribuiscono a comprendere sia lausterit dei corredi funerari di VI e V secolo a.C. nel Lazio, sia di
inquadrare una delle basi economiche dello sviluppo edilizio di et arcaica86.
Nel 1977 la ripresa degli scavi sullacropoli della citt latina di Satricum ad opera dellIstituto Olandese porta al riesame delledilizia templare ed abitativa ivi presente e alleccezionale scoperta delliscrizione tardo arcaica menzionante un Publio Valerio, con ogni probabilit da identificare nel Poblicola
noto dalla tradizione letteraria, ampliando il dibattito sullattendibilit delle fonti per la storia romana
tardo arcaica87.
Tra gli anni Settanta ed Ottanta anche una serie di estese attivit di ricognizione nel territorio della
provincia di Roma corrispondente al Latium vetus consentivano la raccolta di importanti dati sullevoluzione degli abitati latini, in parte editi successivamente, tra cui: Collatia, Antemnae, Crustumerium,
Fidenae, Ficulea88, Gabii, Castel di Decima e Ficana, questultima oggetto di scavo da parte di unequi-

BOTHIUS 1970.
CASTAGNOLI 1973.
82 ROMA 1976; nellanno successivo la mostra sulle origini di Roma: PARIGI 1977.
83 Si vedano in particolare i contributi: BARTOLONI et al. 1977; COLONNA 1977 a; GIULIANI, SOMMELLA 1977 a; LA ROCCA 1977;
PISANI SARTORIO 1977; SOMMELLA MURA 1977.
84 A livello indicativo per il metodo si vedano i contributi: TORELLI 1975; AMPOLO 1980 a; 1980 b.
85 Sulla necropoli di Castel di Decima: BEDINI, CORDANO 1975; ROMA 1976, p. 252 ss.; BEDINI, CORDANO 1977; ZEVI 1977;
sulla necropoli di La Rustica: ROMA 1976, p. 163 ss.; sull Osteria dellOsa (necropoli di Gabii) si rimanda allaccurata pubblicazione definitiva: BIETTI SESTIERI 1992 con bibl. precedente.
86 COLONNA 1977 a; AMPOLO 1984. Unaccurata analisi storica della societ romana alto-repubblicana si deve in quegli anni a:
J-C. RICHARD (1978); successivamente, va ricordato anche il tentativo di sintesi sullet monarchica: FAYER 1982.
87 AA.VV. 1979.
88 Rispettivamente: QUILICI 1974; QUILICI, QUILICI GIGLI 1978; 1980; 1986; 1993 con bibl.
80
81

36

pe scandinava fino al 198389, nonch delle forme di popolamento delle campagne, illuminate pochi anni
dopo anche dalle prime scoperte di edifici rurali nelle localit Torrino ed Acqua Acetosa Laurentina90.
Anche lo studio del popolamento del territorio e delledilizia abitativa nel Lazio pu finalmente trovare confronti nellEtruria grazie a una serie di ricerche condotte prevalentemente dalla British School
at Rome e dallIstituto Svedese di Studi Classici fin dagli anni Cinquanta, rispettivamente mediante
ricognizioni (agro falisco e veientano)91 e scavi negli abitati (in particolare Luni sul Mignone, S. Giovenale ed Acquarossa).
Particolare rilevanza assumono anche i dati di scavo della struttura palaziale etrusca individuata nel
sito di Murlo presso Siena, che apre il dibattito sulle forme di abitazione tra et orientalizzante ed arcaica92, nonch a precisazioni sulla cronologia dei modelli figurativi della pi antica decorazione fittile
architettonica.93
E opportuno ricordare comunque che la nuova attenzione ai dati di et arcaica anche indirettamente connessa alle pi generali acquisizioni in tema di poleogenesi medio-tirrenica, sviluppatesi soprattutto nel corso degli anni Settanta su impulso in particolare di Renato Peroni e della sua scuola, che hanno
inquadrato lo sviluppo dei maggiori centri etruschi e latini, nella complessa fase di passaggio tra Bronzo
Finale e prima et del Ferro; si sono quindi aperte nuove prospettive alla comprensione dellurbanistica
e dellarchitettura arcaica, come espressioni di comunit statali insediate nel medesimo abitato da almeno tre secoli94 e con riguardo alla Roma regia come una citt aperta alle componenti culturali etrusca e
greca che divengono elementi fondamentali per linquadramento dellet dei Tarquini95.
Sono questi inoltre gli anni della rivalutazione della tradizione mitica sulle origini di Roma in rapporto allevidenza archeologica, come testimoniato dalla mostra Enea nel Lazio del 198196 e soprattutto la nuova interpretazione del Foro Romano e Boario in et arcaica, frutto delle ricerche di Filippo
Coarelli97.
Gli anni Ottanta segnano linizio di una serie di indagini sistematiche e con criteri stratigrafici
nellarea del centro storico, favorita da specifici finanziamenti governativi. Accanto alle ricerche
gi iniziate nellarea del santuario della Magna Mater98 vengono cos avviati i cantieri di scavo
alle pendici del Palatino99, nella valle del Colosseo100 e presso il tempio di Saturno101, mediante
affidamento ad istituzioni universitarie italiane, mentre unequipe scandinava procede alle ricerche
sul tempio dei Dioscuri102.
Tali indagini raggiungono risultati fortemente innovativi e di capitale importanza per le conoscenze
In generale: GUAITOLI 1977 e 1981 c; abitato di Castel di Decima: GUAITOLI et al. 1974; GUAITOLI 1981 b; GUAITOLI, PIC1984; su Ficana (loc. Monte Cugno): individuazione del sito di abitato: QUILICI GIGLI 1971; prime campagne di scavo
dellequipe scandinava: BARTOLONI et al. 1977; ROMA 1981 b; sintesi finali: FISCHER HANSEN 1990; BRANDT 1996.
90 BEDINI 1984 (Torrino); 1980; 1981a (Acqua Acetosa Laurentina). Pi in generale per un elenco sintetico dei rinvenimenti
nel Lazio dagli anni Settanta fino al 1985, si vedano anche: POUCET 1978; 1979; CORNELL 1980; 1986.
91 Sintesi delle ricognizioni della British School in Etruria Meridionale in POTTER 1985 (ma 1979) con bibl.
92 Tra i primi resoconti: MEREDITH, PHILLIPS 1966; 1970.
93 In generale per larchitettura etrusca si distinguono le sintesi di: STENBERG 1975 (edilizia domestica); PRAYON 1975, COLONNA 1986, nonch i cataloghi SIENA 1985 e VITERBO 1986.
94 In particolare DI GENNARO 1986 con bibl.; PERONI 1988; 1989; quindi da ultimi: PACCIARELLI 2001 e VANZETTI 2004 con bibl.
95 Per il dibattito sulla Roma arcaica, si vedano i contributi in: ATTI FIRENZE 1980 e ATTI ROMA 1981; 1993. Per una rivalutazione della storiografia antica sulla Roma arcaica si veda anche: AMPOLO 1983.
96 ROMA 1981 a; per un quadro complessivo sulla protostorico di Roma, inoltre: ANZIDEI et al. 1985.
97 COARELLI 1983 b; 1988 b.
98 PENSABENE 1979; 1981; sintesi in: PENSABENE, FALZONE 2001.
99 Primo quadro di sintesi: CARANDINI, CARAFA 2000.
100 Presentazione preliminare: PANELLA 1990 (vedi inoltre scheda di catalogo).
101 MAETZKE 1985, p. 172 ss. (vedi inoltre scheda di catalogo).
102 NIELSEN, ZAHLE 1985 (vedi inoltre scheda di catalogo).
89

CARRETA

37

sulla Roma arcaica; alle pendici settentrionali del Palatino, in particolare, gli scavi condotti da Andrea
Carandini conseguono lindividuazione di una serie di fortificazioni comprese tra VIII e VI secolo a.C.
e di un quartiere residenziale tardo arcaico, che obbligano ad una nuova riflessione, ancora in corso,
sulla poleogenesi in area medio tirrenica e sui termini di validit della tradizione mitica inerente le fasi
culturali pi antiche di Roma103.
Il nuovo panorama delle scoperte ha quindi portato allallestimento di una nuovo mostra nel 1990 dedicata questa volta esplicitamente alla Grande Roma dei Tarquini104, che per i suoi aspetti fortemente
innovativi non ha mancato di suscitare consensi, ma anche posizioni di critica o di parziale diffidenza,
in particolare per leventuale uso dellevidenza archeologica quale conferma delle fonti letterarie sulla
Roma primitiva105.
Emilio Gabba e Jacques Poucet, in particolare, hanno ricordato, giustamente, il rischio di un ragionamento circolare nella ricerca di conferme alla tradizione letteraria mediante i dati archeologici a loro
volta inquadrati tramite le stesse fonti letterarie106.
Tuttavia occorre ricordare che i dati archeologici dispongono, nella maggior parte dei casi, di una
propria autonoma forza documentaria, basata su metodi di datazione autonomi e diversi rispetto alle
fonti letterarie107.
Un esempio fra tanti: possibile affermare la storicit del tempio di Giove Capitolino o di quello dei
Dioscuri sia in base ai soli dati archeologici oggi disponibili che in base alle fonti letterarie, senza per
questo dover cercare conferme reciproche tra due classi documentarie che devono e possono rimanere
distinte, anche se ovviamente lesistenza di dati archeologici convergenti con le fonti letterarie rappresenta un insieme documentario di tale importanza che non dovrebbe essere ignorato o minimizzato dagli
storici della Roma arcaica.
Il rischio di ragionamento circolare (ma in senso contrario al precedente!) esiste inoltre anche per gli
studiosi che ancora mantengono un aprioristico atteggiamento di scetticismo sulla Roma di et regia;
infatti, ponendo in dubbio sistematicamente la validit dei dati archeologici, si tende quindi a dimostrare
linesistenza o la limitatezza della Roma dei primi secoli per poi riconfermare lapproccio ipercritico
sulla completa inaffidabilit delle fonti storiche sullo stesso periodo108.

Per i dati di scavo: CARANDINI, CARAFA 2000; per linterpretazione della tradizione mitica sulle origini di Roma: CARANDINI
1997; 2002; 2004 a; 2006; ROMA 2000. Sul mito di Enea: MAVROGIANNIS 2003 con bibl. E da ricordare inoltre come gi il danese MEYER (1983) avesse ipotizzato la nascita della citt nel secondo quarto del IX secolo a.C. per lincremento demografico
registrabile a partire dalla fase laziale II b, riferita in termini di cronologia assoluta all875 a.C.
104 ROMA 1990 a; di poco successive sono: le sintesi a carattere storico: GRANDAZZI 1991; MASTROCINQUE 1993 a; e la monografia PALLOTTINO 1993; per il 1989 va ricordata la mostra sul santuario di S. Omobono, con il relativo catalogo: ROMA 1989 e di
poco successivo il primo contributo per una carta archeologica della Roma arcaica: CASSATELLA, VENDITTELLI 1991. A carattere
prevalentemente storico i contributi confluiti nel convegno organizzato nel 1991 dallAccademia dei Lincei, sul passaggio tra
monarchia e repubblica, in memoria di F. Castagnoli: ATTI ROMA 1993.
105 Jacques POUCET (1992) con bibl., R. ROSS HOLLOWAY 1994, pp. 8-10; 91-102, seguiti da Emilio GABBA (1998) hanno contestato
lattendibilit delle ipotesi archeologiche, soprattutto per quanto concerne lesistenza in et arcaica del tempio di Giove e di un circuito
unitario di mura (su questo ultimo aspetto anche: SMITH 1996, pp. 151-154). Sul medesimo argomento posizioni di prudenza sono state,
per altri versi, espresse anche in: CORNELL 1995, pp. 198-202, KOLB 1995, pp. 91-102; e pi
pi recentemente AIGNER FORESTI 2003, pp. 133135 e FORSYTHE 2005, p. 104. Una prima replica stata espressa in CARAFA 1996, mentre sul circuito delle mura: CIFANI 1998 a con bibl.
106 GABBA 1998; POUCET 2000, pp. 160-165, si veda inoltre, con riferimento alla fase arcaica: SMITH 1996, p. 2.
107 In proposito si rimanda alle condivisibili osservazioni di GRANDAZZI 1991, p. 69 ss., LAFFI 2002, pp. 245-247 e CORNELL
2005, pp. 61-67 con bibl.; per un quadro sintetico di alcune problematiche delle fasi di urbanizzazione di Roma si vedano inoltre anche: ZIOLKOWSKI 2000, pp. 31-56 e SMITH 2005.
108 Si vedano a riguardo le osservazioni di POUCET 1992, poi riprese in GABBA 1998, quindi POUCET 2000, pp. 229-235;
FONTAINE 2004.
103

38

Tuttavia, le significative reazioni di scetticismo o addirittura di aperto negazionismo da parte di alcuni studiosi appaiono come la riprova evidente del valore innovativo delle pi recenti scoperte.
Limportanza dei nuovi dati archeologici stata infatti anche quella di far proseguire il dibattito su
una fase della storia di Roma che fino a pochi decenni fa appariva sospesa tra leggende e realt109.
Spiccano a riguardo limportante messa punto di O. de Cazanove sulla cronologia dei Bacchiadi di
Corinto in rapporto ai Tarquini110, il primo volume della Storia di Roma curata da Arnaldo Momigliano e Aldo Schiavone111 e la nuova edizione della Cambridge Ancient History, con i contributi di Tim
Cornell, autore anche di una specifica monografia112.
A distanza di soli quindici anni, inoltre, il quadro delle conoscenze si ulteriormente arricchito grazie
ad una serie di fortunate campagne di scavo presso lAuditorium Flaminio, con la scoperta di un vasto
edificio rurale attivo dalla fine del VI secolo a.C.113, sul Campidoglio, con gli scavi presso il tempio di
Giove che hanno permesso di documentare con precisione le fasi costruttive del podio e soprattutto i
livelli insediativi pre-templari, risalenti al Bronzo Recente114 mentre una serie di campagne di scavo
sistematiche nellarea del santuario di Vesta ha portato allindividuazione di una sequenza di strutture
risalenti fino allVIII secolo a.C.115.
Infine il quadro dellurbanistica arcaica medio tirrenica si ulteriormente allargato grazie allavvio di
nuove campagne di scavo nei siti delle principali citt etrusche, in particolare Veio, Caere e Tarquinia116.
Tali importanti novit necessitano altres di una sintesi sistematica dellevidenza archeologica, quale
finora non stata ancora prodotta, che possiamo ritenere di importanza fondamentale per avviare un
serio dibattito a livello storico.

I.2. OBIETTIVI E METODO DELLA RICERCA


Nello stato attuale delle conoscenze appariva dunque opportuno un riesame generale delledilizia
della Roma arcaica, intesa soprattutto per il periodo tra il VI e il V secolo a.C. anche per le sue potenzialit di comprendere le dinamiche sociali di lunga e media durata, atteso anche il carattere silente dei
corredi funerari dellepoca.
In questa prospettiva lo studio delledilizia rappresenta un settore privilegiato in quanto massima
Si vedano, ad esempio, POUCET
110 DE CAZANOVE 1988; 1992.
111 MOMIGLIANO, SCHIAVONE 1988.
109

1967; 1985.

112 CORNELL 1995 con bibl.; di poco successiva anche laccurata monografia di MARTINEZ-PINNA 1996 su Tarquinio Prisco e,
pi recentemente, VERNOLE 2002 su Servio Tullio; sul problema dellattendibilit delle fonti letterarie sulle fasi pi antiche di
Roma: MUSTI 1993; CASSOLA 2000; LAFFI 2003; CALDINI 2003; EIGLER et al. 2003; WALTER 2004; CORNELL 2005 con bibl. Sulle
origini del diritto in et arcaica: SCHIAVONE 2005 con bibl.
113 Dati preliminari in: CARANDINI et al. 1997; edizione sistematica: CARANDINI et al. 2007.
114 MURA SOMMELLA et al. 2001.
115 Dati preliminari: FILIPPI 2004; CUPIT 2004; ARVANITIS 2004; per unintroduzione alle dinamiche insediative del territorio
intorno a Roma in epoca protostorica: DE SANTIS 2006.
116 Su Tarquinia: BONGHI JOVINO, CHIARAMONTE TRER 1997, inoltre su Veio, Caere e Vulci si vedano in proposito i cataloghi
delle mostre: ROMA 2001; TARQUINIA 2001 con bibl, quindi i numerosi contributi in ATTI ROMA-VITERBO 2005. Importanti dati
sulle fortificazioni di Veio e di altre citt dellEtruria sono stati presentati al XXV convegno di Studi Etruschi ed Italici svoltosi
a Chianciano Terme (Siena) dal 30 marzo al 3 aprile 2005, attualmente in corso di stampa; per un quadro sugli abitati etruschi
ed italici nella media valle tiberina immediatamente a nord di Roma: CIFANI 2003 con bibl.

39

Fig. 18. Numerazione generale dei contesti edilizi catalogati tra Roma e territorio circostante.

espressione delle attivit produttive e materiali di una comunit pre-industriale, ma anche in grado di
fornire indicazioni sullideologia e i messaggi culturali sottesi alle opere di maggiore impegno, mediante
un approccio contestuale al documento archeologico.
In coerenza con il quadro di citt mediterranea della Roma arcaica, i confronti architettonici sono
ricercati sia in ambito ellenico che soprattutto in tutta lItalia centrale tirrenica, una dizione questa che
abbraccia sia le comunit latine che quelle etrusco meridionali, alle quali Roma appare legata in primo
piano per la mobilit sociale e con le quali si trova inoltre a condividere un territorio con risorse geolitiche simili, tali da influenzare le tecniche di base delle costruzioni.
Sul piano archeologico lobiettivo quello di censire ed analizzare i contesti edilizi compresi tra la
tarda et regia e la prima repubblica, intesi in termini di cronologia assoluta tra il 610 ed il 390 a.C.,
cercando di comprendere i tipi architettonici, le tecniche edilizie, i materiali impiegati.
I resti catalogati comprendono non solo i resti monumentali, ma anche le infrastrutture e gli elementi
minori dei paesaggi urbani e rurali, relativi ad un territorio che include la zona minima attribuibile al
controllo romano tra monarchia e primi anni della repubblica, ovvero il territorio sulla sponda sinistra
40

del Tevere compreso tra Fidenae e Ficana ed una breve appendice transtiberina sulla sponda destra del
fiume, storicamente riferibile allarea di influenza romana anzich etrusco-veientana (fig. 18).
Sul piano storico le domande appaiono molteplici: da una parte si tratta di inquadrare il significato
sociale e politico delle opere pubbliche legate dalla tradizione agli ultimi re di Roma, dallaltra di individuare le linee di continuit e frattura tra Monarchia e Repubblica, in uno dei periodi pi oscuri della
storia di Roma.
Appare fondamentale inoltre comprendere il significato della stagione delle grande urbanistica tardo
arcaica nellevolversi della cultura romana e in rapporto alla formazione di un linguaggio architettonico
inteso come artistico.
Per evitare qualunque rischio di ragionamento circolare, esula dagli obiettivi di questo studio la ricerca di conferme della tradizione letteraria tramite levidenza archeologica.
Fonti letterarie e dati archeologici appartengono infatti a due differenti serie documentarie non sempre comparabili tra loro; i fatti narrati dagli storici antichi, indipendentemente dal grado di affidabilit
che ad essi si voglia attribuire, si ricollegano per lo pi a ricostruzioni di storia evenemenziale, mentre la
maggior parte della documentazione archeologica, basata sullevidenza della cultura materiale, esprime
il suo potenziale per la ricostruzione di eventi di media o lunga durata.
In questo lavoro i dati archeologici sono quindi censiti nel catalogo (parte II), mentre le riflessioni
sul carattere storico di tale evidenza, anche mediante il raffronto con le fonti letterarie, sono nei capitoli
finali (parti III e IV).

41

ILLUSTRAZIONI
Fig. 1.
Fig. 2.
Fig. 3.
Fig. 4.
Fig. 5.
Fig. 6.
Fig. 7.
Fig. 8.
Fig. 9.
Fig. 10.
Fig. 11.
Fig. 12.
Fig. 13.
Fig. 14.
Fig. 15.
Fig. 16.
Fig. 17.
Fig. 18.
Fig. 19.
Fig. 20.
Fig. 21.
Fig. 22.
Fig. 23.
Fig. 24.
Fig. 25.
Fig. 26.
Fig. 27.
Fig. 28.
Fig. 29.
Fig. 30.
Fig. 31.
Fig. 32.
Fig. 33.
Fig. 34.

La Roma di Servio Tullio, secondo Marco Fabio Calvo, 1527 (da FRUTAZ 1962).
Lagger Tarquinii, nella Pianta di Roma antica di Bartolomeo Mariano, 1544 (da FRUTAZ 1962).
Pirro Ligorio, particolare della Pianta piccola di Roma, 1553 (da FRUTAZ 1962).
R. Fabretti, resti del tempio di Giove presso Palazzo Caffarelli (da FABRETTI 1683).
G.B. Nolli, particolare della Pianta grande di Roma, 1748 (da FRUTAZ 1962).
Latomie capitoline e fondazioni del tempio di Giove, secondo G.B. PIRANESI (1762).
Illustrazione della cloaca maxima, secondo G. B. PIRANESI (1761).
Pianta de Recinti di Roma (da NIBBY 1821).
Ricostruzioni del Palatino, del Campidoglio e dellaggere di et regia (da CANINA 1848).
Pietro Rosa (da TOMEI 1999).
Lo scavo dellaggere presso Villa Negroni (da BERGAU, PINDER 1862).
Rodolfo Lanciani (da CUBBERLEY 1988).
Giacomo Boni (da CAPODIFERRO, FORTINI 2003).
Giuseppe Lugli.
Einar Gjerstad (da Opuscula
ul Romana IV, 1962).
Massimo Pallottino (da COLONNA 2002).
Arnaldo Momigliano.
Numerazione generale dei contesti edilizi catalogati tra Roma e territorio circostante.
Roma: localizzazione dei principali contesti edilizi.
Porta Collina, planimetria degli scavi ottocenteschi. B: bastione meridionale. C: vicus Portae Collinae (da LANCIANI
1876).
Porta Collina, planimetri dei nuovi scavi; rilievo di S. Fogagnolo; le quote sono relative al livello del piano di asfalto, equivalente a m 60 s.l.m. (da CIFANI 1998 a).
Porta Collina, scavi 1996. Le mura del bastione settentrionale riprese da nord ovest (da CIFANI 1998 a).
Porta Collina, scavi 1996: le mura riprese da sud ovest (foto dellautore).
Porta Collina, scavi 1996: le mura riprese da est (da CIFANI 1998 a ).
Porta Collina, scavi 1996: il muro di contenimento interno (da CIFANI 1998 a).
Porta Collina. Ipotesi ricostruttiva. A: bastione settentrionale del tratto di mura documentato nel 1996; B: bastione
meridionale; C: vicus Portae Collinae; D: muro di contenimento interno; E: linea ipotetica delle mura (da CIFANI
1998 a).
Esquilino, agger. Piazza dei Cinquecento. Prospetto del muro di contenimento interno dellaggere (da SFLUND
1932).
Esquilino, agger. Piazza dei Cinquecento. Prospetto di un tratto del muro di contenimento interno in tufo granulare
grigio con restauro in tufo giallo litoide (da SFLUND 1932).
Esquilino, agger, Monte di Giustizia, Stazione Termini. Planimetria dellaggere medio repubblicano e del muro di
contenimento arcaico (rielaborazione da AURIGEMMA 1961).
Esquilino, agger, Monte di Giustizia, Stazione Termini. Sezione dellaggere medio repubblicano e del muro di
contenimento arcaico (rielaborazione da AURIGEMMA 1961).
Esquilino, agger, Monte di Giustizia, Stazione Termini. Planimetria dei resti del muro di contenimento interno
rinvenuto sotto la Stazione Termini (rielaborazione da PERRONE 1952).
(A - B) Esquilino, agger, Monte di Giustizia, Stazione Termini. I resti del muro di contenimento interno dellaggere
durante i lavori per la costruzione della stazione metropolitana e ferroviaria Termini nel Settembre 1948 (Archivio
SAR, negg. 1816 F; 1818 F). (C): sezione del muro (foto dellautore, 2007).
Esquilino, agger, Monte di Giustizia, Stazione Termini. Muro di contenimento interno dellaggere, particolare di un
blocco in tufo granulare grigio con ancora visibili i segni di lavorazione mediante upupa (foto dellautore, 2007).
Esquilino, agger. Piazza S. Maria Maggiore, via Merulana, muro di contenimento interno (da LUGLI 1933).

341

Fig. 35.
Fig. 36.
Fig. 37.
Fig. 38.
Fig. 39.
Fig. 40.
Fig. 41.
Fig. 42.
Fig. 43.
Fig. 44.
Fig. 45.
Fig. 46.
Fig. 47.
Fig. 48.
Fig. 49.
Fig. 50.
Fig. 51.
Fig. 52.
Fig. 53.
Fig. 54.
Fig. 55.
Fig. 56.
Fig. 57.
Fig. 58.
Fig. 59.
Fig. 60.
Fig. 61.
Fig. 62.
Fig. 63.
Fig. 64.
Fig. 65.
Fig. 66.
Fig. 67.
Fig. 68.
Fig. 69.
Fig. 70.
Fig. 71.
Fig. 72.
Fig. 73.
Fig. 74.
Fig. 75.
Fig. 76.
Fig. 77.
Fig. 78.
Fig. 79.
Fig. 80.
Fig. 81.

342

Esquilino, agger presso la chiesa di San Vito: planimetria dei resti riferiti alla Porta Esquilina (rielaborazione da
SCRINARI 1979).
Esquilino, agger presso la chiesa di San Vito: sezione con prospetto di un tratto delle mura (rielaborazione da
SCRINARI 1979).
Esquilino, agger, via Merulana. Localizzazione di un tratto di muro di contenimento interno dellaggere (stralcio da
F.U.R., tab. XXIII).
Aventino, via della Piramide Cestia. Localizzazione degli scavi Parker (stralcio da F.U.R., tab. XLI).
Aventino, via della Piramide Cestia. Dettaglio fotografico degli scavi Parker (foto archivio DAI, Roma).
Aventino, S. Sabina. Planimetria dellarea di rinvenimento delle mura arcaiche e repubblicane (da QUONIAM 1947).
Aventino, S. Sabina. Prospetto delle mura arcaiche, segmenti A e D (da QUONIAM 1947).
Aventino, S. Sabina. Prospetto delle mura arcaiche, segmento B (da QUONIAM 1947).
Aventino, S. Sabina. Prospetto delle mura arcaiche, segmento C (da QUONIAM 1947).
Aventino, area tra il demolito convento di S. Vincenzo e S. Maria in Cosmedin, localizzazione degli scavi del 1886
(stralcio da F.U.R., tab. XXVIII).
Campidoglio, mura presso il vicus Iugarius (da RUGGIERO 1990).
Campidoglio, planimetria del tratto di mura alla pendice occidentale (da MU
UOZ, COLINI 1930).
Campidoglio, tratto di mura alla pendice occidentale (da ROMA 1990 a).
Salita del Grillo. Planimetria degli scavi 1995-1996 con evidenziate in nero le strutture in opera quadrata di tufo
granulare grigio (da MENEGHINI 2003).
Salita del Grillo. Tratto di mura in opera quadrata di tufo granulare grigio (foto dellautore 1993).
Quirinale, via XX Settembre. Planimetria del tratto di mura sotto la Caserma dei Corazzieri (da DE VOS 1997).
Quirinale, via XX Settembre. Tratto di mura sotto la Caserma dei Corazzieri (Archivio fotografico SAR, n. inv.
22091).
Quirinale, via XX Settembre. Prospetto settentrionale di parte del tratto di mura sotto la Caserma dei Corazzieri
(Archivio fotografico SAR, n. inv. 22092).
Quirinale, largo di S. Susanna, tratto di mura (da ROMA 1990 a).
Quirinale, tratti di mura nellarea tra la chiesa di S. Maria della Vittoria e il Ministero dellAgricoltura (da VAGLIERI
1907).
Quirinale, via XX Settembre, Ministero dellAgricoltura. Sezione di tratto delle fortificazioni (da BONI 1910).
Quirinale, via Giosu Carducci: tratto delle mura inglobato nelle fondazioni del villino Spithver prima della demolizione (da ROMA 1990 a).
Quirinale, via Giosu Carducci: particolare del tratto delle mura: sono visibili le sottofondazioni in opera cementizia
(archivio fotografico DAI).
Quirinale, via Giosu Carducci: prospetto esterno delle mura (da SFLUND 1932).
Quirinale, via Giosu Carducci: prospetto interno e sezione del tratto di mura (da SFLUND 1932).
Quirinale, via Giosu Carducci: prospetto esterno di un tratto delle mura (foto dell'autore, 2007).
Quirinale, via Giosu Carducci: la sezione offerta nel taglio delle mura (foto dell'autore, 2007).
Quirinale, andamento delle mura tra via Quintino Sella e via Aureliano con localizzazione di tre sepolture ad inumazione (da SFLUND 1932).
Colle Oppio, stipe votiva (da COARELLI 2001).
Mura delle pendici orientali del Campidoglio (da FORTINI 2000).
Strutture nellarea del c.d. Tempio di Giunone Moneta (da GIANNELLI 1982).
Testa fittile dall'orto dell'Aracoeli (da DE LUCIA 1979).
Cisterna sotto il Palazzo dei Conservatori (da COLINI 1941).
Capitolium, struttura in opera quadrata sotto la Protomoteca (da GJERSTAD 1960).
Capitolium, Giardino Romano, particolare delle sepolture e delle strutture abitative della fase pre-templare (da
MURA SOMMELLA et al. 2001).
Tempio di Giove Capitolino, pianta generale dei rinvenimenti presso Palazzo Caffarelli (rielaborazione con modifiche da SOMMELLA MURA et al. 2001).
Tempio di Giove Capitolino, planimetria e sezioni dellangolo sud-orientale (rilievo dellautore, 1996).
Tempio di Giove Capitolino, prospetto orientale del muro romano (rilievo dellautore, 1996).
Tempio di Giove Capitolino, particolare del prospetto orientale del muro romano (da PRIP MLLER
LLER 1936).
Tempio di Giove Capitolino, particolare dei blocchi (foto dellautore, 2006).
A-B. Tempio di Giove Capitolino, angolo nord orientale (foto dellautore, 1993).
Tempio di Giove Capitolino, planimetria dellangolo nord orientale e del pozzo (rilievo dellautore, 1996).
Tempio di Giove Capitolino, sezione di scavo del sondaggio effettuato presso langolo nord orientale da E. Gjerstad
e A.M. Colini. (Rilievo di G. Ioppolo, circa 1959. Comune di Roma. Archivio Musei Capitolini, VI. 53).
Tempio di Giove Capitolino. Angolo NE puntellato dopo il saggio di scavo del 1959 (da NASH 1968).
Tempio di Giove Capitolino. Pozzo con lastre di tufo granulare grigio (da HACKENS 1962).
Capitolium, pozzo tardo arcaico con ghiere di terracotta (da MURA SOMMELLA 2000).
Tempio di Giove Capitolino, localizzazione dei sondaggi a nord del podio (da HACKENS 1962).

Fig. 82.
Fig. 83.
Fig. 84.
Fig. 85.
Fig. 86.
Fig. 87.
Fig. 88.
Fig. 89.
Fig. 90.
Fig. 91.
Fig. 92.
Fig. 93.
Fig. 94.
Fig. 95.
Fig. 96.
Fig. 97.

Fig. 98.
Fig. 99.
Fig. 100.
Fig. 101.
FIg. 102.
Fig. 103.
Fig. 104.
Fig. 105.
Fig. 106.
Fig. 107.
Fig. 108.
Fig. 109.
Fig. 110.
Fig. 111.
Fig. 112.
Fig. 113.
Fig. 114.
Fig. 115.
Fig. 116.
Fig. 117.
Fig. 118.
Fig. 119.
Fig. 120.
Fig. 121.
Fig. 122.
Fig. 123.
Fig. 124.
Fig. 125.
Fig. 126.
Fig. 127.
Fig. 128.
Fig. 129.
Fig. 130.
Fig. 131.
Fig. 132.
Fig. 133.
Fig. 134.
Fig. 135.

Tempio di Giove Capitolino, prospetto del setto murario tra il podio e la pendice visto da nord ovest (da HACKENS
1962).
Tempio di Giove Capitolino, prospetto del setto murario tra il podio del tempio di Giove e la pendice capitolina,
visto da nord est (da HACKENS 1962).
Tempio di Giove Capitolino, saggio su Piazza Caffarelli (rilievo di G. Ioppolo, Comune di Roma, Archivio Musei
Capitolini).
Tempio di Giove Capitolino. Planimetria ricostruttiva.
Tempio di Giove Capitolino. Sezione ipotetica e schematica dellalzato in rapporto alle fondazioni (rielaborazione
con integrazioni da GJERSTAD 1960 e MURA SOMMELLA et al. 2001).
Pendici del Campidoglio, Foro e aree limitrofe: localizzazione dei contesti.
Clivo Capitolino, localizzazione dei pozzi 1 e 2 (da COLINI 1941).
Tempio di Saturno, planimetria dei resti in opera quadrata (rielaborazione da MAETZKE 1991).
Tempio di Saturno, sezione dei resti in opera quadrata (rielaborazione da MAETZKE 1991).
Tempio di Saturno, dettaglio planimetrico dei resti in opera quadrata (rielaborazione da MAETZKE 1991).
Ara Saturni, planimetria e sezioni (da LANCIANI 1902).
Clivo Capitolino, planimetria del deposito votivo (da SCIORTINO, SEGALA 1990 b).
Comizio, planimetria generale dei resti (da GJERSTAD 1941).
Comizio, liscrizione del Lapis Niger (da ROMA 1990 a).
Comizio, prospetti delle strutture in opera quadrata (da GJERSTAD 1941).
Comizio, scavi 1959-1961, i Rostra (muro C1), fronte verso il Foro (Archivio SAR, 55 32 FR/CR/S, neg. Serie F,
n. 2270).
Comizio, scavi 1959-1961, dettaglio del muro C1 (Archivio SAR, 51 34 FR/CS/S, neg. Serie F, n. 2259).
Comizio, antefissa con testa di Gorgone, dal deposito votivo del Lapis Niger (da GJERSTAD 1960).
Comizio, lastra di rivestimento con cavaliere, dal deposito votivo del Lapis Niger (da GJERSTAD 1960).
Comizio, tegole dallo strato XX del saggio Boni (Archivio SAR, 1 AF CO, neg. C/97).
Foro Romano, struttura in opera quadrata sotto il c.d. Equus Domitiani (da GJERSTAD 1953).
Tempio dei Dioscuri, planimetria dei resti e ricostruzione del podio (rielaborazione da NIELSEN, ZAHLE 1985).
Tempio dei Dioscuri, prospetto del lato occidentale del podio (da NIELSEN, ZAHLE 1992).
Antefissa a testa di Menade dal vicus Tuscus (da ROMA 1990 a).
Antefissa a testa di Sileno dalla Basilica Giulia (da ROMA 1990 a).
Pendici settentrionali del Palatino e aree limitrofe: localizzazione dei contesti (da CARANDINI 1997).
Santuario di Vesta, area della domus regia: IV fase (da FILIPPI 2004).
Regia, I fase (da BROWN 1975).
Regia, II fase (da BROWN 1975).
Regia, III fase (da BROWN 1975).
Regia, frammento di tegola di gronda con contrassegno alfabetico, pertinente alla III fase (da ROMA 1990 a).
Regia, frammento di piede di statua acroteriale in terracotta, pertinente alla III fase (da ROMA 1990 a).
Regia, lastra fittile con felino, pertinente alla III fase (da ROMA 1990 a).
Lastra fittile con Minotauro (da GJERSTAD 1960).
Regia, IV fase (da BROWN 1975).
Regia, IV fase: planimetria generale; con limboccatura circolare del silos (da BROWN 1933).
Regia, IV fase: sezione del silos con intercapedine (da BROWN 1933).
Regia, IV fase: lo scavo del silos (Archivio SAR, 10 FR/R, neg. serie E, n. 180).
Regia, IV fase: silos e stratigrafia associata (Archivio SAR, 3 FR/R, neg. serie E, n. 401).
Domus presso il tempio di Antonino e Faustina, disegno caratterizzato dei resti noti (da GJERSTAD 1954).
Domus presso il tempio di Antonino e Faustina, planimetria e numerazione dei resti noti (da GJERSTAD 1954).
Domus presso il tempio di Antonino e Faustina, ipotesi di distinzione in fasi dei resti noti (da GJERSTAD 1954).
Domus tardo arcaica ad Carinas, planimetria dei resti documentati (da CAPODIFERRO, PIRANOMONTE 1988).
Palatino, pendici settentrionali, planimetria delle fortificazioni della fase 2 (da CARANDINI, CARAFA 2000).
Palatino, pendici settentrionali, planimetria delle fortificazioni della fase 3 (da CARANDINI, CARAFA 2000).
Palatino, pendici settentrionali, planimetria delle fortificazioni delle fase 4-5 (da CARANDINI, CARAFA 2000).
Palatino, pendici settentrionali, prospetto di parte della fortificazioni della fase 4 (da CARANDINI, CARAFA 2000).
Palatino, pendici settentrionali, planimetria delle strutture di et arcaica nel lotto riferito alla Domus 1 (da CARANDINI, CARAFA 2000).
Palatino, pendici settentrionali, planimetria delle strutture di et arcaica nel lotto riferito alla domus 2 (da CARANDINI, CARAFA 2000).
Palatino, pendici settentrionali. Domus 3 (da CARANDINI, CARAFA 2000).
Palatino, pendici settentrionali. Domus 3, US 926 (da CARANDINI, CARAFA 2000).
Palatino, pendici settentrionali. Domus 3. Cisterna (da CIFANI 1994).
Palatino, pendici settentrionali. Domus 3. Cisterna: particolare della volta (foto dellautore, 1993).
Palatino, pendici settentrionali. Domus 3. Cisterna: particolare dellintradosso (foto dellautore, 1993).

343

Fig. 136. Palatino, pendici settentrionali. Domus 3, planimetria della cisterna (da CARANDINI, CARAFA 2000).
Fig. 137. Palatino, pendici settentrionali. Domus 3, sezione est-ovest della cisterna (da CARANDINI, CARAFA 2000).
Fig. 138. Palatino, pendici settentrionali. Domus 3, prospetto della parete est della cisterna con parte della volta (da CARANDINI, CARAFA 2000).
Fig. 139. Palatino, pendici settentrionali. Domus 3, cisterna. Pianta e sezione ricostruttiva (da CARANDINI, CARAFA 2000).
Fig. 140. Palatino, pendici settentrionali. Strutture di et arcaica nel lotto della casa 4 (da CARANDINI, CARAFA 2000).
Fig. 141. Palatino, pendici settentrionali. Lastricato della Sacra Via (da PAPI 1995).
Fig. 142. Palatino, pendici settentrionali tra via Nova e clivo Palatino: planimetria di strutture di et arcaica (rielaborazione
da: CAPODIFERRO et al. 1986).
Fig. 143. Pendici nord orientali del Palatino e valle del Colosseo: localizzazione dei contesti (da ZEGGIO 2005).
Fig. 144. Palatino, pendici nord orientali: deposito votivo (da PANELLA, ZEGGIO 2004).
Fig. 145. Palatino, pendici nord orientali: muro di recinzione in opera quadrata di tufo granulare grigio (da ZEGGIO 2000).
Fig. 146. Palatino, pendici nord orientali: prospetto grafico dei quattro rifacimenti: a: et serviana; b: fine dellet regia; c: et
sillana; d: et augustea (da ZEGGIO 2005).
Fig. 147. Palatino, pendici nord orientali: planimetria della fase tardo arcaica della strada (da ZEGGIO 2005).
Fig. 148. Valle del Colosseo: A: conci in tufo granulare grigio del collettore; B: lastre pavimentali dellasse stradale con direzione Esquilino -Circo Massimo (da PANELLA 1990).
Fig. 149. Valle del Colosseo: sezione del collettore con volta a doppia ghiera (da CARANDINI, CARAFA 2000).
Fig. 150. Velia. Localizzazione dei pozzi (da MAGAGNINI 2001).
Fig. 151. Palatino, sezione della cisterna sotto latrio della Domus Augustana (da GJERSTAD 1960).
Fig. 152. Palatino, planimetria generale dellarea sud-ovest e localizzazione dei contesti (da PENSABENE 1998).
Fig. 153. Palatino, pianta della cisterna sotto la casa di Livia (da GJERSTAD 1960).
Fig. 154. Palatino, cisterna ad ovest della casa di Livia (Archivio SAR, 4 TMM/CA, neg. 2184).
Fig. 155. Palatino, cisterna ad ovest della casa di Livia, particolare dellintonaco e del riempimento in blocchi (Archivio SAR,
7 TMM/CA, neg. 2183)
Fig. 156. A: Palatino, pianta della cisterna Vaglieri (da GJERSTAD 1960); B: dettaglio scala di accesso; C: dettaglio parete
circolare (foto dellautore, 2006); D: ricostruzione (disegno di F. Carboni).
Fig. 157. Palatino, cisterna Vaglieri, coppa carenata in impasto e olla biansata dipinta rinvenute depositate entro lintercapedine esterna (da GJERSTAD 1960).
Fig. 158. Palatino, struttura rettangolare ipogea a nord del c.d. Auguratorium e resti del podio di un tempio tardo arcaico (da
PENSABENE et al. 1993).
Fig. 159. Palatino sud occidentale: struttura circolare sotto il tempio della Vittoria (da PENSABENE 1988).
Fig. 160. Palatino sud occidentale: localizzazione dei resti di terrazzamenti in opera quadrata di tufo granulare grigio riferiti
ad et arcaica (da PENSABENE, BATTISTELLI 2001).
Fig. 161. Palatino sud occidentale: sezione delle sostruzioni in opera quadrata in tufo granulare grigio e in tufo giallo litoide
(da DELBR
ELBRCK 1903).
Fig. 162. Foro Boario. Sezione schematica dellarea sacra di S. Omobono (da IOPPOLO 1989).
Fig. 163. Foro Boario, area sacra di S. Omobono.Il podio del tempio arcaico visto da nord e pilone di fondazione del tempio
repubblicano (da IOPPOLO 1972 e COLONNA 1991).
Fig. 164. Foro Boario, area sacra di S. Omobono. La prima e la seconda fase del tempio arcaico. A = pozzo sacro rimasto in
uso in et repubblicana. B = pilone di fondazione di una colonna del tempio di et repubblicana. C = muro di contenimento post distruzione (c. 510 a.C.) (da COLONNA 1991, basato su IOPPOLO 1989 con modifiche).
Fig. 165. Foro Boario, area sacra di S. Omobono. I fase del tempio arcaico, ipotesi ricostruttiva del frontone (da MURA SOMMELLA 2000).
Fig. 166. Foro Boario, area sacra di S. Omobono. II fase del tempio arcaico, sima laterale e sima frontonale (da ROMA 1990 a).
Fig. 167. Foro Boario, area sacra di S. Omobono. II fase del tempio, acroterio con Eracle e Minerva esposto ai Musei Capitolini (foto dellautore, 2006).
Fig. 168. Foro Boario, area sacra di S. Omobono. II fase del tempio arcaico, capitello fittile esposto ai Musei Capitolini (foto
dellautore, 2006).
Fig. 169. Foro Boario, area sacra di S. Omobono. II fase del tempio, ipotesi ricostruttiva.
Fig. 170. Foro Boario, area sacra di S. Omobono. Planimetria della cisterna fra i templi gemelli (rielaborazione da VIRGILI
1988).
Fig. 171. Foro Boario, area sacra di S. Omobono. Linterno della cisterna fra i templi gemelli (da VIRGILI 1988).
Fig. 172. Tempio di Apollo, fase di V secolo a.C.: planimetria dei resti noti (rielaborazione da: VISCOGLIOSI 1996 e CIANCIO
ROSSETTO 2000).
Fig. 173. Tempio di Apollo, fase di V secolo a.C. prospetto del muro perimetrale posteriore (da DELBR
ELBRCK 1903).
Fig. 174. Tempio di Apollo, fase di V secolo a.C., ricostruzione ipotetica della planimetria (rielaborazione da VISCOGLIOSI
1996 e CIANCIO ROSSETTO 2000).
Fig. 175. Fidenae. Localizzazione dei principali contesti di et arcaica segnalati nellarea dellabitato (rielaborazione da DI
GENNARO et al. 2001).
Fig. 176. Fidenae. Via San Gimignano 51 (da DI GENNARO et al. 2001).
Fig. 177. Fidenae. Via San Gimignano 51, pianta dei rinvenimenti (da DI GENNARO et al. 2001).

344

Fig. 178.
Fig. 179.
Fig. 180.
Fig. 181.
Fig. 182.
Fig. 183.
Fig. 184.
Fig. 185.
Fig. 186.
Fig. 187.
Fig. 188.
Fig. 189.
Fig. 190.
Fig. 191.
Fig. 192.
Fig. 193.
Fig. 194.
Fig. 195.
Fig. 196.
Fig. 197.
Fig. 198.
Fig. 199.
Fig. 200.
Fig. 201.
Fig. 202.
Fig. 203.
Fig. 204.
Fig. 205.
Fig. 206.
Fig. 207.
Fig. 208.
Fig. 209.
Fig. 210.
Fig. 211.
Fig. 212.
Fig. 213.
Fig. 214.
Fig. 215.
Fig. 216.
Fig. 217.
Fig. 218.
Fig. 219.
Fig. 220.
Fig. 221.
Fig. 222.
Fig. 223.
Fig. 224.
Fig. 225.
Fig. 226.
Fig. 227.
Fig. 228.
Fig. 229.

Fidenae. Via San Gimignano 51, schema ricostruttivo delle strutture arcaiche (da DI GENNARO et al. 2001).
Fidenae. Via Sovicille (da DI GENNARO et al. 2001).
Fidenae. Via San Gennaro, tratto meridionale, cisterna circolare (sezione e pianta); vera fittile (da ROMA 1990).
Fidenae. Via San Gennaro, tratto settentrionale, planimetria della strada arcaica (da DI GENNARO et al. 2001)
Fidenae. Via San Gennaro, tratto settentrionale, sezione della strada arcaica (da DI GENNARO et al. 2001).
Tenuta Boccone Borghese, Prati Verdi della Bufalotta, planimetria delledificio rurale tardo arcaico con sepoltura
infantile.
Tenuta Boccone Borghese, Prati Verdi della Bufalotta, planimetria di parte del sistema di cunicoli di drenaggio di
epoca arcaica (n.1), con successivi pozzetti e cisterne di et tardo repubblicana-primo imperiale (da CIFANI et al.
1996).
Antemnae. Planimetria dellabitato arcaico (rielaborazione da ROMA 1990 a).
Antemnae. Tratto delle mura (Archivio SAR, neg. 297381).
Antemnae. Pianta e prospetto della cisterna arcaica (da QUILICI, QUILICI GIGLI 1978).
Auditorium Flaminio. Planimetria della fattoria, fase 2: 550-500 a.C. (da CARANDINI et al. 2007).
Auditorium Flaminio. Planimetria della villa, 500-350 a.C. (da CARANDINI et al. 2007).
Auditorium Flaminio. Tecniche edilizie (da CARANDINI et al. 2007).
Auditorium Flaminio. Planimetria dellannesso, fine VI met IV secolo a.C. (da CARANDINI et al. 2007).
Viale Marx. Cunicolo, pianta e sezione (da FILIPPINI, SLASKA 2002).
Via Ciciliano. Sezione del pozzo (da FILIPPINI et al. 2002).
Abitato di Ponte Mammolo (km 9,750 della Tiburtina), sezione di resti di strutture (da QUILICI, QUILICI GIGLI
1993).
Gabii ed il suo comprensorio. 1: sepolcreto in localit Osteria dellOsa; 2. sepolcreto in localit Castiglione; 3.
santuario di Giunone; 4. santuario orientale (da GUAITOLI 1981 d e COLONNA 1988 b).
Gabii, santuario suburbano, pianta composita (da GUAITOLI 1981 e).
Gabii, necropoli di Osteria dellOsa, tomba 62 (da BIETTI SESTIERI 1992).
Tor di Mezzavia: sezione di scavo del tracciato stradale (da DI BLASI et al. 1999).
Tor di Mezzavia: sezione stratigrafica della strada arcaica (da DI BLASI et al. 1999).
Acqua Acetosa Laurentina. Labitato e il comprensorio circostante (da BEDINI 1981 a).
Acqua Acetosa Laurentina. Planimetria integrata delledifico V.1 (da BEDINI 1990).
Acqua Acetosa Laurentina. Ricostruzione del quartiere produttivo tardo arcaico (da NIJBOER 2004).
Acqua Acetosa Laurentina. Tomba 3 a nord dellaggere (da BEDINI 1983).
Acqua Acetosa Laurentina. Tombe 1 e 2 a sud est dellabitato (da BEDINI 1983).
Acqua Acetosa Laurentina Casale Massima. Tombe a camera 1 e 2 (da BEDINI 1983).
Torrino, area 20. Planimetria integrato delledifico tardo arcaico con cortile porticato (da BEDINI 1984).
Ficana. Planimetria dellabitato con localizzazione dei saggi di scavo (da ROMA 1981 b).
Ficana. Sezione dellaggere e della fossa (da ROMA 1981 b).
Ficana. Zona 4, planimetria delledificio A, con le tombe VII XI (da JARVA 1981).
Ficana. Pianta delledificio residenziale nella zona 5 a (da ROMA 1981 b).
Ficana. Planimetria delledificio 5 b (da PAVOLINI 1981).
Castel di Decima. Pianta dellabitato (da COLONNA 1988 b).
Castel di Decima. Fortificazioni nel settore meridionale dellacropoli (da GUAITOLI 1981 b).
Castel di Decima. Muro di contenimento interno (da GUAITOLI 1981 b).
Castel di Decima. Muro in opera quadrata sul lato NE dellacropoli (da GUAITOLI 1981 b).
Via della Pisana Casale S. Cecilia. Planimetria dellarea A (da MANTERO 2002).
Via della Pisana Casale S. Cecilia. Planimetria dellarea D (da MANTERO 2002).
Via della Magliana La Muratella. Planimetria e sezione di tracciato viario (da GIACOPINI, MANTERO 2002).
Roma, cava di Villa Patrizi. Pianta generale e sezione delle gallerie (da LANCIANI 1918).
Roma, cava di Villa Patrizi. Sezione stratigrafica dellarea interessata dalle cave (da LANCIANI 1918).
Roma, cava di di Vigna Querini. Pianta e sezioni (da BORSARI 1888).
Sezione geologica rilevata dagli scavi presso la Stazione Termini (i numeri indicano metri, fatta eccezione di quelli
in parentesi quadre); A: tratto del muro di contenimento interno dellaggere arcaico; L: cava di tufo granulare grigio
(da DE ANGELIS DOSSAT 1948).
Schizzo planimetrico quotato di due tratti della cava presso la Stazione Termini (da DE ANGELIS DOSSAT 1948).
Ubicazione delle principali coltivazioni di tufo riferibili ad et arcaica, a Roma e nellimmediato suburbio; 1: cava
di Villa Patrizi; 2: cava di Vigna Querini; 3: cave della Stazione Termini; 4: cave di S. Bibiana; 5: cave del Campidoglio (da CIFANI 1994).
Sistema manuale usato per lestrazione dei blocchi di tufo (da ADAM 1984).
Strumenti per la lavorazione del tufo (da SFLUND 1932).
Sistema per la messa in opera dei blocchi del santuario di S. Omobono (da IOPPOLO 1989).
Blocco sommitale di copertura da Volsinii (Orvieto), con incasso per sollevamento (da COLONNA 1986).
Muratura a telaio ligneo con riempimento litico, ricostruzione (da GUAITOLI 1984).

345

Fig. 230.
Fig. 231.
Fig. 232.
Fig. 233.
Fig. 234.
Fig. 235.
Fig. 236.
Fig. 237.
Fig. 238.
Fig. 239.
Fig. 240.
Fig. 241.
Fig. 242.
Fig. 243.
Fig. 244.
Fig. 245.
Fig. 246.
Fig. 247.
Fig. 248.
Fig. 249.
Fig. 250.
Fig. 251.
Fig. 252.
Fig. 253.
Fig. 254.

Fig. 255.
Fig. 256.
Fig. 257.
Fig. 258.
Fig. 259.
Fig. 260.
Fig. 261.
Fig. 262.
Fig. 263.
Fig. 264.
Fig. 265.
Fig. 266.
Fig. 267.
Fig. 268.
Fig. 269.
Fig. 270.
Fig. 271.

346

Tipi di tegole piane attestate a Roma (rielaborazione da: DAMGAARD ANDERSEN, TOMS 2001).
Frammento di tegola con iscrizione, da via dei Casali di San Sisto, Laurentina (da ROMA 1990 a).
Coppo di colmo dallEsquilino (da GJERSTAD 1960).
Coppo di colmo dallEsquilino e relativo sistema di copertura: ricostruzione (da DURM 1905).
Istogramma comparativo dellarea di alcune tra le principali citt del Mediterraneo tra VI e V secolo a.C.
Necropoli dellEsquilino: ubicazione delle tombe di VIII e VII secolo a.C. rispetto alla futura linea dellaggere
arcaico (rielaborazione da BARTOLONI 1987).
Necropoli dellEsquilino: ubicazione delle tombe arcaiche (triangolo) e medio repubblicane (quadrato) rispetto
allaggere arcaico (rielaborazione da BARTOLONI 1987).
Le mura di Lavinium: planimetria e prospetto ricostruttivo di una porta di accesso (da GIULIANI, SOMMELLA 1977).
Ledificio del Germalus, secondo la ricostruzione di Davico (da ROMANELLI 1951).
Ledificio di Fidenae: fasi di costruzione (da BIETTI SESTIERI, DE SANTIS 2001).
Ledificio della fase laziale IV A nellarea della domus regis sacrorum (da FILIPPI 2004).
Murlo, edificio arcaico; in neretto la fase orientalizzante (da SIENA 1985).
Acquarossa, edificio F (da COLONNA 1986).
Acropoli di Satricum: planimetria degli edifici arcaici (da MAASKANT KLEINBRINK 1984).
Roma, pendici del Palatino: planimetria e prospetti ricostruttivi della casa 3 (da ROMA 1990 a).
Gonfienti. Planimetria delledificio arcaico (POGGESI et al. 2005).
Regisvillae, planimetria di edificio tardo arcaico (da COLONNA 1986).
Rusellae. Planimetria volumetrica ricostruttiva della casa dellimpluvium (da DONATI 1994).
Marzabotto, planimetria ricostruttiva di case tardo arcaiche nelle regioni IV (sinistra e centro) e V (destra) (da COLONNA 1986).
Istogramma comparativo della superficie degli edifici rurali di et arcaica documentati nel territorio circostante
Roma.
Tavola comparativa delle planimetrie dei principali edifici rurali di et arcaica documentati in area medio tirrenica.
1 Podere Tartuchino, 2 Acqua Acetosa Laurentina, 3 Torrino, 4 fattoria dellAuditorium 5 villa dellAuditorium.
Metaponto, fattoria in localit Cugno del Pero (da OSANNA 1992).
Istogramma del numero di insediamenti rurali nel suburbio romano nord orientale (rielaborazione da CARAFA 2000).
Istogramma del numero di insediamenti rurali nel territorio meridionale di Cerveteri (rielaborazione dati da TARTARA
1999 ed ENEI 2001).
Tavola comparativa delle planimetrie dei principali templi arcaici e tardo arcaici documentati in Italia centrale tirrenica. 1 Satricum I; 2 Veio, Piazza dArmi; 3 Tarquinia I; 4 S. Omobono I; 5 S. Omobono II; 6 Velletri; 7 Tarquinia II;
8 Satricum II; 9 Roma, tempio di Giove Capitolino; 10 Pyrgi, tempio B; 11 Satricum III; 12 Vulci; 13 Marzabotto,
tempio di Tinia in area urbana; 14 Veio, Portonaccio; 15 Caere, Vigna Parrocchiale; 16 Roma tempio dei Dioscuri;
17 Pyrgi, tempio A; 18 Ardea, Colle della Noce; 19 Orvieto (Volsinii), tempio del Belvedere; 20 Roma, tempio di
Apollo.
Fig. 255. Planimetrie comparate di templi. 1: Heraion di Samo IV, 2: Artemision di Efeso D, 3: Olympieion di Atene
(nn. 1-2: da ROCCO 1993; n. 3: TLLE KASTENBEIN 1994), 4: Giove Capitolino.
Torso dellEsquilino (da GJERSTAD 1960).
Ricostruzione dellacroterio con Eracle e Minerva dalla II fase del tempio di S. Omobono (da MURA SOMMELLA
1993);
Ricostruzione dellacroterio con Eracle ed Era sul culmine della facciata del tempio B di Pyrgi (da COLONNA 2000).
Canalizzazioni sotterranee in muratura: 1. a lastre; 2. spallette in blocchi; 3. copertura a blocchi inclinati; 4. copertura a volta.
Tracciato della cloaca Maxima (da BAUER 1993).
Tusculum: planimetria della fontana arcaica con cunicolo di adduzione (da AQUILU BADIAS 2003).
Tusculum: sezione della parte terminale della fontana arcaica (da AQUILU BADIAS 2003).
Schema ricostruttivo di un sistema di cunicolo di drenaggio in ambito rurale (da CRISTOFANI 1986).
Sezioni e prospetti di vere fittili: 1. Fidenae, via San Gennaro, tratto meridionale; 2. Antemnae; 3. Roma, Palatino
sud-occidentale; 4. Roma, via Sacra; 5: agro fidenate, via delle Vigne Nuove; 6: agro fidenate: Tenuta Radicicoli
Maffei; 7: agro fidenate: Tenuta Boccone Borghese (da DI GENNARO, FODDAI 2003).
Cisterne e silos di epoca arcaica: 1 cisterna Vaglieri (catalogo n. 61); 2 cisterna sotto latrio della domus augustana
(catalogo n. 57); 3: silos Regia (catalogo n. 40); 4: cisterna Fidenae, via San Gennaro (catalogo n. 78); 5: cisterna
Campidoglio, sotto il cortile di Palazzo dei Conservatori (catalogo n. 28); 6: cisterna della casa 3, pendici Palatino
(catalogo n. 47); 7: cisterna Antemnae (catalogo n. 91).
Veio, ingresso della tomba Campana (da DURM 1905).
Orvieto (Volsinii), necropoli di Crocifisso del Tufo: particolare del sistema di copertura di due tombe a camera (da
FERUGLIO 2003).
Roma, tomba a camera presso il demolito convento dei Liguorini in via dello Statuto, secondo uno schizzo di R.
Lanciani del 2 Febbraio 1882 (rielaborazione da Lanciani, cod. Vat. Lat. 13034, f.14 v.).
Roma, tomba 193 dellEsquilino (da COLONNA 1977).
Lavinium, tomba a camera (da GUAITOLI 1995 b).
Fasi di costruzione e organigramma di un cantiere templare tardo arcaico.

BIBLIOGRAFIA

348 pagina bianca

BIBLIOGRAFIA

(abbreviazioni dei periodici dellAnne Philologque)

AA.VV. 1970 = AA.VV., Pyrgi. Scavi del santuario etrusco (1959-1967), in NSA 1970, II suppl., Roma 1970.
AA.VV. 1972 = AA.VV., Sibari III. Rapporto preliminare della campagna di scavo: Stombi, Casa Bianca, Parco del Cavallo,
San Mauro (1971), in NSA 1972, suppl., Roma 1972.
AA.VV. 1979 = AA.VV., Lapis Satricanus. Archaeological, Epigraphical. Linguistic and Historical Aspects of the New Inscription from Satricum, LAia 1979.
AA.VV. 1989 = AA.VV., Pyrgi. Scavi del santuario etrusco, in NSA 1988-1989, II suppl. Roma 1992.
AA.VV. 2003 = AA.VV., Dal vulcano alluomo: caratteristiche e impiego della pietra sperone e del peperino di Marino, Roma
2003.
AA.VV. 2006 = AA.VV., Studi di protostoria in onore di Renato Peroni, Firenze 2006.
ABERSON 1994 = M. Aberson, Temples votifs et butin de guerre dans la Rome republicaine, Rome 1994.
ACCONCIA et al. 2005 = V. Acconcia, G. Bartoloni, S. ten Kortenar, The stratigraphical investigation at Piazza dArmi (Veii,
Rome): excavations campaigns of 1996-2002, in ATTEMA et al. 2005, pp. 278-286.
ADAM 1984 = J.P. Adam, La construction romaine, Materiaux et Techniques, Paris 1984.
ADAMESTEANU 1974 = D. Adamesteanu, La Basilicata antica. Storia e monumenti, Cave dei Tirreni 1974
ADORNATO 2003 = G. Adornato, Larea sacra di S. Omobono. Per una revisione della documentazione archeologica, in Mefra
115, 2003, pp. 809-835.
AGACHE 1999 = S. Agache, Villa Publica, in LTUR V, 1999, pp. 202-205.
AIGNER-FORESTI 2003 = L. Aigner-Foresti, Die Etrusker und das frhe Rom, Darmstadt 2003.
ALBERTONI 1983 = M. Albertoni, La necropoli Esquilina arcaica e repubblicana, in ROMA 1983, pp. 140-155.
ALBERTONI 1990 = M. Albertoni, Materiali dal Campidoglio e dalle sue pendici, in ROMA 1990 a, pp. 68-75.
ALBERTONI 2000 = M. Albertoni, Il deposito votivo del Campidoglio, in ROMA 2000, pp. 322-323.
ALFLDI 1965 = A. Alf
Alfldi, Early Rome and Latins, Ann Arbor, s.d. [1965].
ALMAGI 1936 = R. Almagi, Roma, geografia fisica, in ENCICLOPEDIA ITALIANA, vol XXIX, s.v. Roma, Roma 1936, pp. 589593.
ALMAGRO-GORBEA 1981 = M. Almagro-Gorbea, Larea del tempio di Giunone Gabina nel VI-V secolo a.C. in QuadAEI 5, 1981,
pp. 297-304.
ALMAGRO-GORBEA 1982 = M. Almagro-Gorbea, El Santuario de Juno en Gabii. Excavaciones 1956-1969, Roma 1982.
AMICI 1991 = C. A. Amici, Il Foro di Cesare, Firenze 1991.
AMMANNATO 1984 = F. Ammmanato, Appunti di Giacomo Boni sullo scavo del Lapis Niger, in BCAR 1984, pp. 245-248.
AMMERMAN 1990 a = A. J. Ammerman, On the Origins of the Forum Romanum, in AJA 94, 1990, pp. 627-645.
AMMERMAN 1990 b = A. J. Ammerman, Morfologia ed ambiente nellarea del Foro Romano, in QuadAEI 19, 1990, pp. 13-16.
AMMERMAN 1996 = A. J. Ammerman, The Comitium in Rome from the Beginning, in AJA 100, 1996, pp. 121-136.
AMMERMAN, FILIPPI 2000 = A.J. Ammerman, D. Filippi, Nuove osservazioni sullarea a nord del Comizio, in BCAR CI, 2000
[2002], pp. 27-38.
AMMERMAN, FILIPPI 2004 = A.J. Ammerman, D. Filippi, Dal Tevere allArgileto, in BCAR CV, 2004 [2005], pp. 7-28.
AMMERMAN, TERRENATO 1996 = A.J. Ammerman, N. Terrenato, Nuove osservazioni sul Colle Capitolino, in BCAR 97, 1996,
pp. 35-46.
AMOROSO, BARBINA 2003 = A. Amoroso, P. Barbina, Listituzione delle trib Claudia e Clustumina nel Latium vetus. Un esempio di gestione del territorio di Roma nel V secolo a.C., in BCAR CIV, 2003 [2005], pp. 19-36.
AMPOLO 1977 = C. Ampolo, Demarato. Osservazioni sulla mobilit sociale arcaica, in DArch 9-10, 1976-1977, pp. 333-345.
AMPOLO 1980 a = C. Ampolo, Periodo IV B ( 640/30-580 a. C.), in DArch n.s. 2, pp. 165-192.
AMPOLO 1980 b = C. Ampolo, La formazione della citt nel Lazio. Le condizioni materiali della produzione. Agricoltura e
paesaggio agrario, in DArch, n.s. 2.1, 1980, pp.15-38.
AMPOLO 1981 a = C. Ampolo, I gruppi etnici in Roma arcaica: posizioni del problema e fonti, in ATTI ROMA 1981, pp. 45-70.
pp. 45-70.

349

AMPOLO 1981 b = C. Ampolo, Il gruppo acroteriale di S. Omobono, in PP XXXVI, 1981, pp. 32-35.
AMPOLO 1982 = C. Ampolo, Le cave di pietra dellAttica: problemi giuridici ed economici, in OPUS I, 2 1982, pp. 251-260.
AMPOLO 1983 = C. Ampolo, La storiografia su Roma arcaica e i suoi documenti, in GABBA 1983, pp. 9-26.
AMPOLO 1984 = C. Ampolo, Il lusso funerario e la citt arcaica, in AION 6, 1984, pp. 71-102.
AMPOLO 1987 = C. Ampolo, Roma arcaica fra Latini ed Etruschi: aspetti politici e sociali, in QuadAEI 15, 1987, pp. 75-87.
AMPOLO 1988 a = C. Ampolo, La nascita della citt, in MOMIGLIANO, SCHIAVONE 1988, pp. 153-180.
AMPOLO 1988 b = C. Ampolo, La citt riformata e lorganizzazione centuriata. Lo spazio , il tempo , il sacro nella nuova realt
urbana, in MOMIGLIANO, SCHIAVONE I, 1988, pp. 203-339.
AMPOLO 1989 = C. Ampolo, Arnaldo Momigliano, Roma arcaica e le tendenze attuali della ricerca: vecchi problemi e nuovi
sviluppi nello studio della storia romana pi antica, in CRACCO RUGGINI 1989, pp. 103-120.
AMPOLO 1990 a = C. Ampolo, Roma arcaica ed i Latini nel V secolo, in ATTI ROMA 1990, pp. 117-133.
AMPOLO 1990 b = C. Ampolo, Aspetti dello sviluppo economico aglinizi della Repubblica romana, in EDER 1990, pp. 482493.
AMPOLO 1996 = C. Ampolo, Per una storia delle storie greche, in SETTIS 1996, pp. 1015-1088.
ANDERSON 1997 = J.C. Anderson, Roman architecture and society, Baltimore-London 1997.
ANDRN 1940 = A. Andrn, Architectural Terracottas from Etrusco-Italic Temples, Lund 1940.
ANDRN 1960 = A. Andrn, Origine e formazione dellarchitettura templare etrusco-italica, in RPAA XXXII, 1959-1960, pp.
21-59.
ANDRN 1974 = A. Andrn, Osservazioni sulle terracotte architettoniche etrusco-italiche, in OpRom 8, 2, 1974, pp.1-16.
ANDREUSSI 1996 a = M. Andreussi, Murus Servii Tullii; mura repubblicane, in LTUR III (H-O), Roma 1996, pp. 319-324.
ANDREUSSI 1996 b = M Andreussi, Mercurius, aedes, in LTUR III (H-O), Roma 1996, pp. 245-247.
ANDRONIKOS 1987 = M. Andronikos, Some reflections on the Macedonian tombs, in ABSA 82, 1987, pp. 1-16.
ANGELELLI 2001 = C. Angelelli, Anfore, in PENSABENE, FALZONE 2001, pp. 281-282.
ANGELELLI, BONOMI PONZI 2006 = C. Angelelli, L. Bonomi Ponzi (a cura di), Terni-Interamna Nahars. Nascita e sviluppo di una
citt alla luce delle pi recenti scoperte archeologiche, Roma 2006.
ANGELELLI, FALZONE 1999 = C. Angelelli, S. Falzone, Considerazioni sulloccupazione protostorica nellarea sud-occidentale
del Palatino, in JRA 12, 1999, pp. 5-32.
ANGIOLILLO 1997 = S. Angiolillo, Arte e cultura nellAtene di Pisistrato e dei Pisistratidi, Bari 1997.
ANONIMO 1876 = [Anonimo], Elenco degli oggetti di arte antica, scoperti e conservati per cura della Commissione Archeologica
Municipale dal 1 Gennaio a tutto il 31 Dicembre 1876, in BCAR IV, 1876, pp. 211-245.
ANZIDEI et al. 1985 = A. P. Anzidei, A. M. Bietti Sestieri, A. De Santis, Roma ed il Lazio dallet della pietra alla formazione
della citt, Roma 1985.
AQUILU ABADAS 2003 = X. Aquilu Abadas, Nuevos datos sobre la fuente arcaica de Tusculum, in RIVERA BLANCO, DUPR
RAVENTS 2003, pp. 49-56.
AREZZO 1985 = G. Colonna (a cura di), Santuari d Etruria (catalogo della mostra, Arezzo 1985), Milano 1985.
ARMELLIN, QUARANTA 2004 = P. Armellin, P. Quaranta, Il Tempio di Diana sullAventino. Nuove acquisizioni, in BCAR CV,
2004 [2005], pp. 279-298.
ARVANITIS 2004 = N. Arvanitis, La casa delle Vestali di et arcaica, in Workshop di Archeologia Classica 1, 2004, pp. 145-153.
ASHBY 1927 = T. Ashby, The Roman Campagna in classical times, London 1927.
ASTIN 1990 = A. E. Astin, The Role of Censors in Roman Economic Life, in Latomus 49, 1990 (1-2), pp. 20-36.
ASTOLFI et al. 1990 a = F. Astolfi, L. Cordischi. L. Attilia, Viale del Monte Oppio - via delle Terme di Traiano. Comunicazioni
preliminari, in BCAR XCIII, 1989-1990 [1991], pp. 59-68.
ASTOLFI et al. 1990 b = F. Astolfi, L. Cordischi, L. Attilia, Colle Oppio. Via del Monte Oppio Via delle Terme di Traiano, in
BollArch 1-2, 1990, pp. 176-184.
ATTEMA 1993 = P. Attema, An archaeological survey in the Pontine region. A contribution to the early settlement history of
Lazio 900-100 B.C., Groningen 1993.
ATTEMA 2000 = P. Attema, Landscape archaeology and Livy: Warfare, colonial expansion and country in Central Italy of the
7th to 4th c. BC, in BABesch 75, 115-226.
ATTEMA 2004 = P. Attema (ed.), Centralization, early urbanization and colonization in first millenium BC Italy and Greece,
Leuven-Paris-Duddley, MA 2004.
ATTEMA et al. 2005 = P. Attema, A. Nijboer, A. Zifferero (eds.), Papers in Italian Archaeology VI. Communities and Settlements
from the Neolithic to the Early Medieval Period (Proceedings of the 6th Conference of Italian archaeology, Groningen
2003), Oxford 2005.
ATTENNI 2004 = L. Attenni, Lanuvio. Il santuario di Giunone Sospita. Osservazioni sulla fase arcaica e tardo repubblicana, in
Lazio e Sabina 2, 2004, pp. 215-220.
ATTENNI, MARAS 2004 = L. Attenni, D. Maras, Materiali arcaici dalla collezione Dionigi di Lanuvio ed il pi antico alfabetario
latino, in SE LXX, 2004 [2005], pp. 61-78.
ATTI BERLINO 1991 = Bautechnik der Antike (atti del colloquio internazionale a Berlino 1990) Berlino 1991.
ATTI FIRENZE 1980 = Roma arcaica e le recenti scoperte archeologiche. Giornate di Studio in Onore di U. Coli (atti del convegno, Firenze 1979), Milano 1980.
ATTI FIRENZE 1989 = Atti del Secondo Congresso Internazionale Etrusco (Firenze 1985), Roma 1989, pp. 337- 340.

350

ATTI LOVANIO 1992 = M. WAELKENS, N. HERZ, L. MOENS (eds.), Ancient Stones: Quarrying, Trade and Provenance. Interdisciplinary Studies on stones and Stone technology in Europe and Near East from the Prehistoric to the Early Christian period
(Second Meeting of the Association for the Study of Marble and other Stones used in Antiquity, Leuven, 1990 ), Leuven
1992.
ATTI MADRID 1956 = Crnica del IV Congreso Internacional de Ciencias Prehistricas y Protohistricas (Madrid 1954), Madrid 1956.
ATTI MILANO 2006 = M. Bonghi Jovino (a cura di), Tarquinia e le civilt del Mediterraneo (Convegno internazionale, Milano
2004), Milano 2006.
ATTI PARIGI 1992 = La Rome des Premiers Siecles. Legende et Histoire (Atti della tavola rotonda in onore di Massimo Pallottino, Parigi 3- 4 Maggio 1990), Firenze 1992.
ATTI RIETI 1996 = Identit e civilt dei Sabini (atti del XVIII Convegno di studi etruschi e italici, Rieti - Magliano Sabina 1993),
Firenze 1996.
ATTI ROMA 1904 = Atti del III Congresso Internazionale di Scienze Storiche (1903), Roma 1904.
ATTI ROMA 1981 -Gli Etruschi e Roma (atti dellincontro di studio in onore di Massimo Pallottino), Roma 1981.
ATTI ROMA 1983 = Architecture et Socit de larchasme

grec la fin de la rpublique

romaine (Actes du Colloque international, Rome 1980), Rome 1983.


ATTI ROMA 1984 = S. FORSBERG, B. E. THOMASSON (a cura di), S. Giovenale. Materiali e problemi (atti del Simposio dell Istituto
Svedese di Studi Classici a Roma, 1983), Stoccolma 1984.
ATTI ROMA 1985 = AA.VV., Il commercio etrusco arcaico (atti dellincontro di studio, Roma 1983), Roma 1985.
ATTI ROMA 1990 = Crise et Transformation des Socites Archaques
ques de l Italie Antique au V sicle av. J.- C. (acte de table
ronde, Roma 1987 ), Roma 1990.
ATTI ROMA 1993 = Bilancio critico su Roma arcaica fra Monarchia e Repubblica in memoria di Ferdinando Castagnoli (atti
del convegno, Roma 1991), Roma 1993.
ATTI ROMA-VITERBO 2005 = Dinamiche di sviluppo delle citt nellEtruria meridionale. Veio, Caere, Tarquinia, Vulci (atti del
XXIII Convegno di Studi Etruschi ed Italici, 2001, Roma e prov. Viterbo), Pisa-Roma 2005.
ATTI TARANTO 1973 = Economia e societ nella Magna Grecia (atti del dodicesimo convegno di studi sulla Magna Grecia,
Taranto, 1972) Napoli 1973.
ATTI TARANTO 1995 = Corinto e lOccidente (atti del trentaquattresimo convegno di studi sulla Magna Grecia, Taranto 1994),
Taranto 1995.
ATTI TARANTO 2000 = Magna Grecia e Oriente Mediterraneo prima dellet ellenistica (atti del trentanovesimo convegno di
studi sulla Magna Grecia, Taranto 1999), Taranto 2000.
ATTI TARANTO 2006 = Velia (atti del quarantacinquesimo convegno di studi sulla Magna Grecia, Taranto 2005), Taranto 2006.
ATTI VALBONNE 1986 = P. LERICHE, H. TRZINY (eds.), La Fortification dans l Histoire du monde Grec. Actes du Colloque
International: la Fortification et sa place dans lHistorie Politique, Culturelle et Sociale du Monde Grecque (Valbonne,
1982), Paris 1986.
ATTI VITERBO 1988 = LEtruria Meridionale: conoscenza, conservazione e fruizione (atti dellincontro di studio, Viterbo 1985),
Roma 1988.
AURIGEMMA 1961 = S. Aurigemma, Le mura Serviane, laggere e il fossato allesterno delle mura, presso la nuova stazione
ferroviaria di Termini in Roma, in BCAR 1961, pp. 19-36.
BABBI et al. 2005 = A. Babbi, G. Testa, M. Barbieri, S. Cancelliere, Evidence of a protohistoric alabaster quarry and its carving
at Tarquinia, in ATTEMA et al. 2005, pp. 506-514.
BACIARELLO 2002 = G. Baciarello, Le cave di basalto bagnoresi nel tardo medioevo, in LANCONELLI, AIT 2002, pp. 155-176.
BAGG 2000 = A. M. Bagg, Assyrische Wasserbauten. Landwirdschaftliche Wasserbauten im Kernland Assyriens zwischen der
2. Hefte des 2. und der I. H
Hlfte des I. Jahrtausends v. Chr., Mainz 2000.
BAGNASCO GIANNI 2002 = G. Bagnasco Gianni, Il Progetto Tarquinia e le cavit artificiali, in GIORGETTI, RIERA 2002, pp. 3747.
BANDELLI 1995 = G. Bandelli, Colonie e municipi dallet monarchica alle guerre sannitiche, in Eutopia IV.1, 1995, pp. 143197.
BARBANERA 2004 a = M. Barbanera (a cura di), Storie dellarte antica (atti del convegno, Roma 2001), Roma 2004.
BARBANERA 2004 b = M. Barbanera, Introduzione, in BARBANERA 2004 a, pp. 5-14.
BARBANERA 2006 = M. Barbanera, Original und Kopie, STENDAL 2006.
BARBERA 2006 = M. Barbera, La necropoli esquilina in Piazza Vittorio Emanuele II, in TOMEI 2006, pp. 139-140.
BARBERA c.s. = M.R. Barbera, intervento in Suburbium II, (atti del convegno, Roma 2005), Roma c.s.
BARBERA et al. 2006 = M.R. Barbera, M. Pentiricci, G. Schingo, L. Asor Rosa, M.Munzi, Ritrovamenti archeologici in piazza
Vittorio Emanuele II, in BCAR CVI, 2005 [2006], pp. 302-337.
BARKER, RASMUSSEN 1998 = G. Barker, T. Rasmussen, The Etruscans, Oxford 1998.
BARLETTA 2000 = B.A. Barletta, Ionic influence in Western Greek Architecture: towards a definition and explanation, in KRINZINGER 2000, pp. 203-216.
BARNABEI et al. 1894 = F. Barnabei, G. F. Gamurrini, A. Cozza, A. Pasqui, Antichit del Territorio Falisco, in MAL 4, 1894,
cc. 5-416
BARNABEI, COZZA 1893 = F. Barnabei, A. Cozza, Velletri. Di un sepolcro con cinerario fittile in forma di capanna, scoperto nella
necropoli dellantica Velitrae, in NSA 1893, pp. 198-210.

351

BAROCCHI, GALLO 1985 = P. Barocchi, D. Gallo (a cura di), LAccademia Etrusca (catalogo della mostra, Cortona 1985), Milano
1985.
BARRA BAGNASCO 1996 = M. Barra Bagnasco, Fortificazioni e citt a Locri Epizefiri, in MDAI(R) 103, 1996, 237-274.
BARTOLI 1961 = A. Bartoli, I pozzi dellarea sacra di Vesta, in MAL 45, 1961, cc. 1-144.
BARTOLONI 1987 = G. Bartoloni, Esibizione di ricchezza a Roma nel VI e V secolo. Doni votivi e corredi funerari, in ScAnt 1,
1987, pp. 143-159.
BARTOLONI 1990 = G. Bartoloni, I depositi votivi di Roma arcaica, alcune osservazioni, in ScAnt 3-4, 1989-1990, pp. 747-759.
BARTOLONI 1997 = G. Bartoloni (a cura di), Le necropoli arcaiche di Veio. Giornata di studio in memoria di Massimo Pallottino,
Roma 1997.
BARTOLONI 2001 = G. Bartoloni, Evoluzione negli insediamenti capannicoli dellItalia centrale tirrenica, in BRANDT, KARLSSON
2001, pp. 361-374.
BARTOLONI 2003 = G. Bartoloni, Una cappella funeraria al centro del pianoro di Piazza dArmi - Veio, in AION n.s. 9-10, 20022003 [2005], pp. 63-78.
BARTOLONI et al. 1977 = G. Bartoloni, T. Fischer Hansen, P. G. Gierow, F. Zevi, Saggi di scavo sul sito dellantica Ficana, in
PP 32, 1977, pp. 330-339.
BARTOLONI et al. 1982 = G. Bartoloni, M. Cataldi Dini, F. Zevi, Aspetti dellideologia funeraria nella necropoli di Castel di
Decima, in G. GNOLI, J-P. VERNANT (eds.), La mort, les morts dans les societs
anciennes (atti del convegno, Ischia 1977),
Cambridge 1982, pp. 257-273.
BARTOLONI et al. 1987 = G. Bartoloni, F. Buranelli, V.DAtri, G. Filippi, A. De Santis, Le urne a capanna rinvenute in Italia,
Roma 1987.
BARTOLONI et al. 2005 = G. Bartoloni, V. Acconcia, S. ten Kortenaar, Veio Piazza dArmi, in ATTI ROMA-VITERBO 2005, pp.
73-85.
BARTOLONI et al. 2006 = G. Bartoloni, V. Acconcia, A. Piergrossi, S. ten Kortenaar, Veio: labitato di Piazza dArmi: le terracotte
architettoniche, in EDLUND-BERRY et al. 2006, pp. 50-76.
BARTON 1978 = I.M. Barton, Capitoline Temples in Italy and the Provinces (especially Africa), in ANRW II 12.1., 1978, pp.
259-342.
BARZAN 1984 = A. Barzan, La distruzione del Campidoglio nellanno 69 d.C. in SORDI 1984, pp. 107-120.
BATTAGLINI 2004 = G. Battaglini, Le mura serviane, in COARELLI 2004, pp. 99-112.
BATTAGLINI 2006 = G. Battaglini, Le mura serviane, in COARELLI 2006, pp. 87-95.
BATTISTELLI 1990 = P. Battistelli, Materiali dallarea sud-ovest del Palatino, in ROMA 1990 a, pp. 91-95.
BAUER 1989 = H. Bauer, Die Cloaca Maxima, in Mitteilungen aus dem Leichtweiss Institut ffr Wasserbau der technischen
Universitt Braunschweig 103, 1989, pp. 43-67.
BAUER 1993 = H. Bauer, Cloaca, Cloaca Maxima, in LTUR I, A-C, Roma 1993, pp. 288-290.
BECCHETTI 1983 = P. Becchetti, Immagini della Campagna Romana 18531915, Roma 1983.
BECKER 1842 = G. A. Becker, De Romae veteris muris atque portis, Lipsia 1842.
BEDINI 1978 = A. Bedini, Abitato protostorico in loc. Acqua Acetosa Laurentina, in QuadAEI 1, 1978, pp. 30-34.
BEDINI 1979 = A. Bedini, Abitato protostorico in localit Acqua Acetosa-Laurentina, in QuadAEI 3, 1979, pp. 21-28.
BEDINI 1980 = A. Bedini, Abitato protostorico in localit Acqua Acetosa Laurentina, in QuadAEI 4, 1980, pp. 58-64.
BEDINI 1981 = A. Bedini, Edifici ed abitazioni di epoca arcaica in localit Acqua Acetosa Laurentina, in QuadAEI 5, 1981, pp.
253-257.
BEDINI 1983 = A. Bedini, Due nuove tombe a camera presso labitato della Laurentina: nota su alcuni tipi di sepolture nel VI e
V secolo a.C., in QuadAEI 7, 1983, p. 28-37.
BEDINI 1984 = A. Bedini, Scavi al Torrino, in QuadAEI 8, 1984, pp. 84-90.
BEDINI 1985 = A. Bedini, Tre corredi protostorici dal Torrino. Osservazioni sullaffermarsi e la funzione delle aristocrazie terriere nellVIII secolo a.C. nel Lazio, in QuadAEI 11, 1985, pp. 44-64.
BEDINI 1990 = A. Bedini, Laurentina - Acqua Acetosa, in ROMA 1990 a, pp. 171-177.
BEDINI 1993 = A. Bedini, Insediamento arcaico a Casal Brunori. Problemi connessi ai tipi di insediamento ed al paesaggio
agrario fra periodo arcaico e periodo repubblicano nel suburbio di Roma, in QuadAEI 21, 1993, pp. 99-107.
BEDINI 1994 = A. Bedini, Laurentina-Acqua Acetosa, in EAA, II suppl. 1971-1994, pp. 300-302.
BEDINI 1997 = E. Bedini, I resti faunistici, in BONGHI IOVINO, CHIARAMONTE TRER 1997, pp. 103-144.
BEDINI 2003 a = A. Bedini, Castel di Decima, in GUAITOLI 2003, pp. 267-270.
BEDINI 2003 b = A. Bedini, Laurentina, Acqua Acetosa, in GUAITOLI 2003, pp. 270-272.
BEDINI, CORDANO 1975 = A. Bedini, F. Cordano, Castel di Decima (Roma). La necropoli arcaica, in NSA 1975, pp. 369-408.
BEDINI, CORDANO 1977 = A. Bedini, F. Cordano, Lottavo secolo nel Lazio e linizio dellorientalizzante antico alla luce di recenti scoperte nella necropoli di Castel Decima, in PP 32, 1977, pp. 274-311.
BELELLI MARCHESINI 1990 = B. Belelli Marchesini, [Fidenae] Conserve dacqua ipogee in opera quadrata di tufo, in ROMA 1990
a, p. 158.
BELELLI MARCHESINI 1994 = B. Belelli Marchesini, Ledilizia in Etruria meridionale dal VII al IV secolo a.C.: tecniche e accorgimenti
costruttivi (Universit di Roma La Sapienza, Tesi di dottorato di ricerca in archeologia Etruscologia, VII ciclo), 1994.
BELELLI MARCHESINI 1997 = B. Belelli Marchesini, Tempio - Etruria, in EAA II suppl. (1971-1994), vol. V, Roma 1997, pp.
628-638.

352

BELELLI MARCHESINI 2001 = B. Belelli Marchesini, Labitato costiero di Pyrgi: osservazioni sullimpianto urbanistico e sugli
aspetti edilizi, in BRANDT, KARLSSON 2001, pp. 395-405.
BELELLI MARCHESINI, DI GENNARO 1992 = B. Belelli Marchesini, F. di Gennaro, Fidenae, in SE LVIII, 1992 [1993], pp. 515522.
BELL et al. 1996 = M. Bell, P.J. Fowler, S.W. Hillson (eds.), The experimental earthwork project 1960-1992, York 1996.
BELLANCA 2003 = C. Bellanca, Antonio Muoz. La politica di tutela dei monumenti di Roma durante il Governatorato, Roma
2003.
BELLELLI 2005 = V. Bellelli, 'Agllioj calkj, in ATTI ROMA-VITERBO 2005, pp. 227-236.
BELOCH 1880 = K.J. Beloch, Das italische Bund unter Roms Hegemonie: staatsrechtliche und statistische Forschungen, Leipzig 1880.
BELOCH 1926 = K.J. BELOCH, Rmische Geschichte bis zum Beginn der punischen Kriege, Berlin 1926.
BENDINELLI 1953 = G. Bendinelli, Luigi Canina (1795-1856). Le opere, i tempi, con illustrazioni e documenti inediti, Alessandria 1953.
BERGAMINI 1991 = M. Bergamini (a cura di), Gli Etruschi maestri di idraulica (atti del convegno, Perugia 1991), Perugia
1991.
BERGAU, PINDER 1862 = R. Bergau, E. Pinder , Gli avanzi dellaggere del muro di Servio Tullio scoperti nella Villa Negroni, in
AdI 1862, pp. 126-137.
BERLING et al. 2000 = I. Berling, H. Blank, F. Cordano, P. G. Guzzo, M. C. Lentini (a cura di), Damarato. Studi di antichit
classica offerti a Paola Pelagatti, Milano 2000.
BERNARDI 1988 = A. Bernardi, La Roma dei re fra storia e leggenda, in MOMIGLIANO, SCHIAVONE 1988, pp. 181-202.
BERTINETTI 1994 = M. Bertinetti, Testimonianze del culto dei Dioscuri in area laziale, in NISTA 1994, pp. 59-62.
BESCHI 1986 = L. Beschi, La scoperta dellarte greca, in SETTIS 1986, pp. 293-372.
BESSAC 1987 = J-C.Bessac, L Outillage Traditionnel du Tailleur de Pierre, de l Antiquit a nos Jours, Paris 1987.
BETOCCHI 1878 = A. Betocchi, Del fiume Tevere, in AA.VV., Monografia della citt di Roma e della Campagna Romana presentata allesposizione universale di Parigi del 1878, Roma 1878, pp. 197-264.
BETTALLI 1998 = M. Bettalli, Lesercito e larte della guerra, in S. SETTIS (a cura di), I Greci. Storia, arte, cultura e societ 2.
III, Torino 1998, pp. 729-742.
BIANCHI 1949 = U. Bianchi, Disegno storico del culto Capitolino nellItalia romana e nelle provincie dellImpero, in Memorie
Accademia dei Lincei, ser. VIII.2, 1949 (1950), pp. 347-415.
BIETTI SESTIERI 1980 = A. Bietti Sestieri, Cenni sullambiente naturale, in DdA, 1980, pp. 5-13.
BIETTI SESTIERI 1992 = A.M. Bietti Sestieri (a cura di), La necropoli laziale di Osteria dellOsa, Roma 1992.
BIETTI SESTIERI, DE SANTIS 2001 = A. M. Bietti Sestieri, A. De Santis, Ledificio della I et del Ferro di Fidene (Roma): posizione nellabitato, tecnica costruttiva, funzionalit in base alla distribuzione spaziale dei materiali e degli arredi, in BRANDT,
KARLSSON 2001, pp. 211-221.
BINTLIFF 2006 = J. Bintliff, Solons reforms: an archaeological perspective, in BLOK, LARDINOIS 2006, pp. 321-333.
BIONDO 1510 = F. Biondo, De Roma instaurata, Venezia 1510.
BIRASCHI et al. 2003 = A.M. Biraschi, P. Desideri, S. Roda, G. Zecchini (a cura di), Luso dei documenti nella storiografia latina
(atti convegno Gubbio, 2001), Perugia 2003.
BIZZARRI 1991 = C. Bizzarri, Cunicoli di drenaggio ad Orvieto, in BERGAMINI 1991, pp. 163-167.
BLAKE 1947 = M. E. Blake, Ancient Roman Construction in Italy from the Prehistoric Period to Augustus, Washington 1947
BLOCH 1960 = R. Bloch, The origins of Rome, London 1960.
BLOK 2006 = J.H. Blok, Solons funerary laws: questions of authentincity and function, in BLOK, LARDINOIS 2006, pp. 197247.
BLOK, LARDINOIS 2006 = J.H. Blok, A.P.M.H. Lardinois (eds.), Solon of Athens. New historical and philological approaches,
Leiden - Boston 2006.
BOANELLI, DI GENNARO 2001 = F. Boanelli, F. di Gennaro, Settore 6. Via di San Gimignano. Strutture urbane preromane e tombe
romane, in DI GENNARO et al. 2001, pp. 234-241.
BOARDMAN 1978 = J. Boardman, Herakles, Delphi and Kleisthenes of Sikyon, in RA 1978, pp. 227-234.
BOARDMANN 1972 = J. Boardman, Herakles, Pisistratos and Sons, in RA 1972, pp. 57-72.
BOARDMANN 1993 = J. Boardmann (ed.), The Oxford Hostory of Classical art, Oxford 1993.
BOARDMANN 1994 = J. Boardmann, The diffusion of classical art in antiquity, Washington 1994.
BODEI GIGLIONI 1973 = G. Bodei Giglioni, Lavori pubblici e occupazione nellantichit classica, Bologna 1973.
BOERSMA 1970 = J.S. Boersma, Athenian Building Policy from 561/0 to 405/4 B.C., Groningen 1970.
BOTHIUS 1956 = A. Bothius, Vitruvio ed il tempio tuscanico, in SE 24, 1955-1956, pp. 137-142.
BOTHIUS 1962 = A. Bothius, Veteris Capitoli humilia tecta, in AAAH 1, 1962, pp. 27-33.
BOTHIUS 1970 = A. Bothius, Etruscan and Roman architecture, London 1970.
BOTHIUS, WARD PERKINS 1970 = A. Bothius, J.B. Ward Perkins, Etruscan and Roman architecture, Baltimore 1970.
BONAMICI 2005 = M. Bonamici, Coroplasti meridionali nellEtruria del nord, in ATTI ROMA-VITERBO 2005, pp. 215-226.
BONANNO ARAVANTINOS 1994 = M. Bonanno Aravantinos, Liconografia dei Dioscuri in Grecia, in NISTA 1994, pp. 9-25.
BONFANTE WARREN 1970 = L. Bonfante Warren, Roman Triumphs and Etruscan Kings, in JRS LX, 1970, pp. 49-66.
BONFANTE, KARAGEORGHIS 2001 = L. Bonfante, V. Karagheorghis (eds.), Italy and Cyprus in antiquity: 1500-450 BC

353

(Prooceings of the International Symposium, New York 2000), Nicosia 2001.


BONGHI JOVINO 1986 = M. Bonghi Jovino (a cura di), Gli Etruschi di Tarquinia (catalogo della mostra, Milano 1986), Modena
1986.
BONGHI JOVINO 1997 = M. Bonghi Jovino, La phase archique de lAra della Regina la lumire des recherches rcentes, in
GAULTIER, BRIQUEL 1997, pp. 69-95.
BONGHI JOVINO, CHIAROMONTE TRER 1997 = M. Bonghi Jovino, C. Chiaramonte Trer (ed.), Tarquinia. Testimonianze archeologiche e ricostruzione storica. Scavi sistematici nellabitato, campagne 1982-1988, Roma 1997.
BONI 1899 a = G. Boni, Iscrizione latina arcaica scoperta nel Foro Romano, in NSA 1899, pp. 151-158.
BONI 1899 b = G. Boni, Roma. Nuove scoperte nella citt e nel suburbio, in NSA 1899, pp. 220-223.
BONI 1900 = G. Boni, Roma. Nuove scoperte nella citt e nel suburbio, in NSA 1900, pp. 295-340.
BONI 1903 = G. Boni, Sepolcreto del Septimontium preromuleo, in NSA 1903, pp. 123-170.
BONI 1904 = G. Boni, Foro Romano, in ATTI ROMA 1904, pp. 493-584.
BONI 1910 = G. Boni, Mura urbane tra la porta Collina e la Viminale, in NSA 1910, pp. 495- 513.
BONI 1911 = G. Boni, Mura urbane, in Nuova Antologia 152, serie V, 16 aprile 1911, pp. 577-601.
BONI 1913 = G. Boni, Il metodo delle esplorazioni archeologiche, <<
<<Atti del I Convegno degli Ispettori Onorari dei monumenti
e Scavi>>, in BA 7, 1913, pp. 43- 67.
BONI 1914 = G. Boni, Nouvelles Dcouvertes du Palatin, in Revue de l Universit de Bruxelles 1914, pp. 85-95.
BORBEIN et al. 2002 = A. H. Borbein, T.W. Gthgens, J. Irmscher, M. Kunze (Hrsg.), J.J. Winckelmann, Geschichte der Kunst
des Alterthums. Text, Dresden 1764, Mainz am Rhein 2002.
BORSARI 1887 = L. Borsari, Antemnae, in NSA 1887, pp. 64-69
BORSARI 1888 = L. Borsari , Le mura e porte di Servio, in BCAR 1888, pp. 12-22.
BORSI 1985 = G.F. Borsi (a cura di), Fortuna degli Etruschi (catalogo della mostra, Firenze 1985), Milano 1985.
BORSI 2004 = S. Borsi, Leon Battista Alberti e lantichit romana, Firenze 2004.
BOUMA 1996 = J.W. Bouma, Religio votiva: the archaeology of latial votive religio; the 5th-3rd c. BC votive deposit south west
of the main temple at <Satricum> Borgo Le Ferriere, Groningen 1996.
BOYD 1978 = T.D. Boyd, The Arch and the Vault in the Greek Architecture, in AJA 82, 1978, pp. 83-100.
BRANDT 1996 = R. Brandt, Scavi di Ficana II. 1. Il periodo protostorico e arcaico. Le zone di scavo 3 b-c, Roma 1996.
BRANDT 1997 = R. Brandt, Space and orientation. Some observations on settlement organisation in Iron Age Latium, in Acta ad
Archaeologiam et Artium Historiam Pertinentia, 9, 1997, pp. 143-169.
BRANDT, KARLSSON 2001. = R. Brandt, L. Karlsson (ed.), From huts to houses. Transformation of ancient societies (Proceedings of an
International Seminar organized by the Norwegian and Swedish Institutes in Rome, September 1997), Stockholm 2001.
BRAUN 1852 = E. Braun, Sulle sostruzioni antichissime del Quirinale e del Palatino, in AnnInstCorr 1852, pp. 324-338.
BRENDEL 1979 = O.J. Brendel, Prolegomena to the Study of Roma art, New Haven London 1979.
BRIQUEL 1999 = D. Briquel, La rf
f rence Hrakls de part et dautre de la rvolution de 509, in MASSA-PAIRAULT 1999, pp.
101-120.
BROCATO 1990 = P. Brocato, La Regia, in ROMA 1990 a, p. 59.
BROCATO 1995 = P. Brocato, Sullorigine e lo sviluppo delle prime tombe a dado etrusche. Diffusione di un tipo architettonico
da Cerveteri a San Giuliano, in SE LXI, 1995, pp. 57-93.
BROCATO 2000 = P. Brocato, Dalle capanne del Cermalus alla Roma quadrata, in ROMA 2000, pp.284-287.
BROCATO, GALLUCCIO 2001 = P. Brocato, F. Galluccio, Capanne moderne, tradizioni antiche, in BRANDT, KARLSSON 2001, pp.
283-309.
BROCCHI 1820 = G. B. Brocchi, Dello stato fisico del suolo di Roma. Per servire dillustrazione alla carta geognostica di questa
citt, Roma 1820.
BROWN 1933 = F. E. Brown, The Regia, in MAAR 12, 1933, pp. 67- 88.
BROWN 1967 = F. E. Brown, New Soundings in the Regia, in Les origines de la Rpublique

romaine, Entretiens de la Fond.


Hardt 13, Vandoeuvres-Genve 1967, pp. 47- 60.
BROWN 1975 = F. E. Brown, La protostoria della Regia, in RPAA 47, 1974-1975, pp.15-36.
BROWN 1976 = F. E. Brown, Of huts and houses, in In Memoriam O.J.Brendel, Mainz 1976, pp. 5-12.
BROWN, SCOTT 1985 = F. E. Brown, R. T. Scott, La Regia nel Foro Romano, in SIENA 1985, pp. 186-188.
BRUNI 1986 = S. Bruni, I lastroni a scala (Materiali del Museo archeologico nazionale di Tarquinia 9), Roma 1986.
BRUSCHETTI, FERUGLIO 1998 = P. Bruschetti, A.E. Feruglio (ed.), Todi-Orvieto, Perugia 1998.
BRUUN 1993 = C. Bruun, Herakles and the Tyrants: an archaic frieze from Velletri, in RYSTEDT et al. 1993, pp. 267-275.
BULTRIGHINI 2005 = U. Bultrighini (ed.), Democrazia e antidemocrazia nel mondo greco (atti del convegno internazionale di
studi, Chieti 2005), Alessandria 2005, pp. 109-118.
BURANELLI, EMILIOZZI 1997 = F. Buranelli, A. Emiliozzi, Il carro di Roma (Rep. 36) dalla Tenuta di Roma Vecchia sullAppia
Antica, in EMILIOZZI 1997, pp. 191-202.
BURFORD 1972 = A. Burford, Craftsmen in Greek and Roman society, London 1972.
BSING, HILLER 1988 = H. Bsing, F. Hiller (Hrsg.), Bathron. Beitrge
ge zur Architektur und verwandten Knsten ffr Heinrich
Drerup zu seinem 80. Geburstag von seinem Schlern und Freunden,, Saarbr
Saarbrck 1988.
CAGIANO DE AZEVEDO 1940 = M. Cagiano de Azevedo, I Capitolia dellImpero Romano, in Mem. Pont. Acc. Arch. V, 1940,
pp. 1-76.

354

CAGIANO DE AZEVEDO 1974 = M. Cagiano de Azevedo, Bagnoregio (Viterbo). Scavi in localit Girella, in NSA 1974, pp. 2137.
CAIAZZA 2005 = D. Caiazza (a cura di), Italica ars. Studi in onore di Giovanni Colonna per il premio I Sanniti, Piedimonte
Matese 2005.
CALDINI 2003 = F. Caldini, Riferimenti documentari nei primi cinque libri di Livio, in BIRASCHI et al. 2003, pp. 521-536.
CAMOUS 2004 = T. Camous, Le roi et le fleuve. Ancus Marcius Rex aux origines de la puissance Romane, Paris 2004.
CAMPONESCHI, NOLASCO 1978 = B. Camponeschi, F. Nolasco, Le risorse naturali della Regione Lazio. Vol 4. Monti Sabatini,
Roma 1978.
CAMPONESCHI, NOLASCO 1982 = B. Camponeschi, F. Nolasco, Le risorse naturali della Regione Lazio. Vol. 7. Roma e i Colli
Albani, Roma 1982.
CAMPOREALE 1986 = G. Camporeale, Vita privata, in Rasenna. Storia e civilt degli Etruschi, Milano 1986, pp. 241-308.
CAMPOREALE 1997 = G. Camporeale, Labitato etrusco dellAccesa. Il quartiere B, Roma 1997.
CANCELLIERI 1994 = M. Cancellieri, Le aedes Castoris et Pollucis nel Lazio: una nota, in NISTA 1994, pp. 63-70.
CANEVARI 1875, = R. Canevari, Notizie sulle fondazioni delledificio del Ministero delle Finanze in Roma, in Atti della Regia
Accademia dei Lincei, Transunti, 2, II, 1874-1875, pp. 417-435.
CANINA 1848 = L. Canina, Gli edifizj di Roma antica cogniti per alcune reliquie, descritti e dimostrati nellintera loro architettura, vol II, Roma 1848.
CANOCCHI 1980 = D. Canocchi, Osservazioni sullabitato orientalizzante a Roselle, in SE XLVIII, 1980, pp. 31-50.
CANTE et al. 1995 = M. Cante, S. Panciera, C. Panella, S. Zeggio Il tempio restaurato da Claudio e lorganizzazione degli spazi
tra pendice nord-orientale del Palatino e Valle del Colosseo in et giulio-claudia: nuovi dati, in RPAA 67, 1994-1995, pp.
123-151.
CAPANNA, AMOROSO 2006 = M.C. Capanna, A. Amoroso, Velia, Fagutal, Oppius. Il periodo arcaico e le case di Servio Tullio e
Tarquinio il Superbo, in Workshop di Archeologia Classica 3, 2006, pp. 87-111.
CAPDEVILLE 1999 = G. Capdeville, Hracls et ses Htes, in MASSA-PAIRAULT 1999, pp. 29-99.
CAPODIFERRO et al. 1986 = A. Capodiferro, G. Morganti, M. Piranomonte, R. Santangeli Valenzani, M. A. Tomei, R. Volpe,
Ambienti tra Via Nova e Clivo Palatino, in BCAR 1986, pp. 411-429.
CAPODIFERRO, FORTINI 2003 = A. Capodiferro, P. Fortini (a cura di), Gli scavi di Giacomo Boni al Foro Romano: documenti
dallarchivio disegni della Soprintendenza Archeologica di Roma, Roma 2003.
CAPODIFERRO, PIRANOMONTE 1988 = A. Capodiferro, M. Piranomonte, Indagini intorno al vicus ad Carinas, in QuadAEI 16,
Roma 1988, pp. 82-89.
CAPOGROSSI COLOGNESI 1988 = L. Capogrossi Colognesi, La citt e la sua terra, in MOMIGLIANO, SCHIAVONE 1988, Torino 1988,
pp. 263-289.
CAPOZZOLI 2004 = V. Capozzoli, Le mura arcaiche di Atene. Un riesame della questione, in Siris 5, 2004, pp. 5-22.
CAPUTO 1997 = P. Caputo, Opere idrauliche di et arcaica presso Cuma, in QUILICI GIGLI 1997, pp. 331-334.
C.A.R. = Carta archeologica di Roma I-II-III, 1: 2500, Ministero della Pubblica Istruzione (a cura di), Firenze 1962, 1964,
1977.
CARAFA 1993 = P. Carafa, Il tempio di Quirino. Considerazioni sulla topografia arcaica del Quirinale, in ArchClass 45, 1993,
pp. 119-143.
CARAFA 1996 = P. Carafa, La grande Roma dei Tarquini e la citt romuleo-numana, in BCAR XCVII, 1996, pp. 7-34.
CARAFA 1998 = P. Carafa, Il Comizio di Roma dalle origini allet di Augusto, Roma 1998.
CARAFA 2000 = P. Carafa, Una nuova analisi archeologica per il settore settentrionale del Suburbio di Roma, in BCAR 101, 2000
[2002], pp. 185-196.
CARAFA 2004 a = P. Carafa, Laedes e il vicus di Vesta. I reperti, in Workshop di Archeologia Classica 1, 2004, pp. 135-143.
CARAFA 2004 b = P. Carafa, Il paesaggio etrusco-italico, in PATTERSON 2004, pp. 45-59.
CARAFA 2005 = P. Carafa, Il Volcanal e il Comizio, in Workshop di Archeologia Classica 2, 2005, pp. 135-149.
CARANDINI 1975 = A. Carandini, Archeologia e cultura materiale, Bari 1975.
CARANDINI 1991 = A. Carandini, Storie dalla terra. Manuale di scavo archeologico (II ed.), Torino 1991.
CARANDINI 1997 = A. Carandini, La nascita di Roma. Di, Lari, eroi e uomini allalba di una civilt, Torino 1997.
CARANDINI 2002 = A. Carandini, Archeologia del mito. Emozione e ragione fra primitivi e moderni, Torino 2002.
CARANDINI 2004 a = A. Carandini, Palatino, Velia e Sacra Via. Paesaggi urbani attraverso il tempo, Roma 2004.
CARANDINI 2004 b = A. Carandini, Carattere del workshop, in Workshop di Archeologia Classica I, 2004, pp. 9-16.
CARANDINI 2006 = A. Carandini, Remo e Romolo. Dai rioni dei Quiriti alla citt dei Romani (775 / 750 - 700/675 a.C. circa),
Torino 2006.
CARANDINI et al. 1997 = A. Carandini, N. Terrenato, G. Ricci, C. De Davide, M. T. DAlessio, La villa dellAuditorium,
MDAI(R) CIV, 1997, pp. 117-148.
CARANDINI et al. 2007 = A. Carandini, M.T. DAlessio, H. Di Giuseppe (a cura di), La fattoria e la villa dellAuditorium nel
quartiere flaminio di Roma, Roma 2007.
CARANDINI, CARAFA 2000 = A. Carandini, P. Carafa (a cura di), Palatium e Sacra Via I. Prima delle mura, let delle mura e let
delle case arcaiche [Bollettino di Archeologia 31-33, 1995], Roma 2000.
CARANDINI, PAPI 2005 = A.Carandini, E.Papi (a cura di), Palatium e Sacra Via II. Let tardo-repubblicana e la prima et imperiale (fine III secolo a.C. 64 d.C.), [Bollettino di Archeologia 59-60, 1999], Roma 2005.

355

CARB et al. 2005 = A. Carb, A. Dimartino, B. Garozzo, A. Marotta DAgata, D. Zirone, Siracusa, in BTCGI XIX, 2005, pp.
1-386.
CARBONARA et al. 1996 = A. Carbonara, G. Messineo, M.C. Vittori, Via Tiberina. Nuove acquisizioni lungo il tracciato della via
antica, in BCAR XCVII, 1996 [1998], pp. 285-302.
CARBONARI, SCORDIA 2006 = P. Carbonari, A. Scordia, Via Poppea Sabina, in BCAR CVI, 2005 [2006], pp. 441-451.
CARDAUNS 1976 = B. Cardauns, M. Terentius Varro. Antiquitates Rerum Divinarum. Teil I: Die Fragmente, Mainz 1976.
CARDILLI 1995 = L. Cardilli (a cura di), Gli anni del Governatorato (1926-1934). Interventi urbanistici, scoperte archeologiche,
arredo urbano, restauri, Roma 1995.
CARETTONI 1948 = G. Carettoni, Esplorazioni della Basilica Emilia, in NSA 1948, pp. 111-128.
CARETTONI 1953 = G. Carettoni, Roma (Palatino). Saggi per uno studio topografico della casa di Livia, in NSA 1953, pp. 126150.
CARETTONI 1957 = G. Carettoni, Roma (Palatino), Saggi nellinterno della casa di Livia, in NSA 1957 , pp. 72-119.
CARETTONI 1980 = G. Carettoni, La domus Virginum vestalium e la Domus pubblica del periodo repubblicano, in RPAA 51-52,
1978-1980, pp. 325-355.
CARIGNANI et al. 1990 = A. Carignani, A. Gabucci, P. Palazzo, G. Spinola, Nuovi dati sulla topografia del Celio: le ricerche
nellarea dellOspedale militare, in QuadAEI 19, 1990, pp. 72-80.
CARLUCCI 2002 = C. Carlucci, I sistemi decorativi appartenenti alla seconda fase delle terracotte architettoniche (Universit di
Roma La Sapienza, tesi del dottorato.di Ricerca in archeologia etruscologia, XI ciclo), 2002.
CARLUCCI 2006 = C. Carlucci, Osservazioni sulle associazioni e sulla distribuzione delle antefisse di II fase appartenenti ai
sistemi decorativi etrusco-laziali, in EDLUND-BERRY et al. 2006, pp. 2-21.
CARTER 2005 = J.C. Carter, Discovering the Greek countryside at Metaponto, Ann Arbor 2005.
CASCIOLI 1921 = G. Cascioli, I monumenti di Roma e la Fabbrica di San Pietro, in Diss. Pont. Acc. s.II, XV, 1921, pp. 363383.
CASSATELLA 1984 = A. Cassatella, Favisae capitolinae, in ROMA 1984, pp. 271-273.
CASSATELLA 2005 = A. Cassatella, Favisae capitolinae, in COMELLA, MELE 2005, pp. 77-83.
CASSATELLA, VENDITELLI 1991 = A. Cassatella, L. Vendittelli, Roma arcaica. Documenti e materiali per una pianta di Roma (fine
del VII-inizi del V secolo a. C.), Roma 1991.
CASSOLA 1970 = F. Cassola, Livio, il tempio di Giove Feretrio e la inaccessbilit dei santuari in Roma, in RSI 82, 1970, pp.
5-31.
CASSOLA 2000 = F. Cassola, Problemi della tradizione orale, in Index 28, 2000, pp. 1-34.
CASTAGNOLI 1952 = F. Castagnoli, Pirro Ligorio topografo di Roma antica, in Palladium II, 1952, pp. 97-102.
CASTAGNOLI 1955 = F. Castagnoli, Peripteros sine postico, in MDAI(R) LXII, 1955, pp. 139-143.
CASTAGNOLI 1962 = F. Castagnoli, Gli studi di topografia antica nel XV secolo, in ArchClass XIV, 1962, pp. 1-12.
CASTAGNOLI 1967 = F. Castagnoli, Sul tempio italico, in MDAI(R) LXXIII-LXXIV, 1966-1967, pp. 10-14.
CASTAGNOLI 1968 = F. Castagnoli, Note di architettura e di urbanistica, in ArchClass XX, 1968, pp. 117-125.
CASTAGNOLI 1972 = F. Castagnoli, Lavinium I. Topografia generale, fonti e storia delle ricerche, Roma 1972.
CASTAGNOLI 1973 = F. Castagnoli, Topografia romana e tradizione storiografica su Roma arcaica, in ArchClass XXV, 1973, pp.
1-9.
CASTAGNOLI 1974 = F. Castagnoli, Topografia e urbanistica di Roma nel IV secolo a.C., in StRom 22, 1974, pp. 425-443.
CASTAGNOLI 1975 = F. Castagnoli (a cura di), Lavinium II. Le tredici are, Roma 1975.
CASTAGNOLI 1984 = F. Castagnoli, Il tempio romano. Questioni di terminologia e tipologia, in PBSR 52, 1984, pp. 3-20.
CASTAGNOLI 1986 = F. Castagnoli, Testudo, tegula deliciaria e il tempio di Giove Capitolino, in MEFRA 98, 1, 1986, pp. 37-45.
CASTAGNOLI 1987 = F. Castagnoli, Roma antica. Profilo urbanistico, Roma 1987.
CASTRACANE 2006 = M. Castracane, Rinvenimenti archeologici lungo via XX Settembre, in BCAR CVI, 2005 [2006], pp. 363369.
CATALANO 1978 = P. Catalano, Aspetti spaziali del sistema giuridico-religioso romano. Mundus, templum, urbs, ager, Latium,
Italia, in ANRW II 16.1, 1978, pp. 440-553.
CATALANO et al. 2001 = P. Catalano, E. Santandrea, I. Sciortino, E. Segala, Tempio di Saturno, in FILIPPI 2001, pp. 188- 191.
CATALDI 1984 = M. Cataldi [Dini], Ficana. Campagne di scavo 1980-1983, in QuadAEI VIII, 1984, pp. 91-97.
CATALDI 1986 = G. Cataldi (a cura di), Allorigine dellabitare (catalogo della mostra, Firenze 1986), Firenze 1986.
CATALDI DINI 1977 = M. Cataldi Dini, Prima campagna di scavo nella necropoli di Ficana (Acilia-Roma), in PP 32, 1977, pp.
315-330.
CATALDI et al. 1982 = G. Cataldi, F. Farneti, R. Larco, F. Pellegrino, P. Tamburini, Tipologie primitive. 1. I tipi radice, Firenze
1982.
CATALDI et al. 2001 = M. Cataldi, G. Baratti, L. Mordeglia, La cinta urbana, in TARQUINIA 2001, pp.73-75.
CATENACCI 2004 = C. Catenacci, Policrate di Samo e larchetipo tirannico, in CAVALLINI 2004, pp. 117-134.
CAVALLINI 2004 = E. Cavallini (a cura di), Samo. Storia, letteratura, scienza (atti delle giornate di studio, Ravenna 2002), PisaRoma 2004.
CECAMORE 2002 = C. Cecamore, Palatium. Topografia storica del Palatino tra III sec. a.C. e I sec. d.C., Roma 2002.
CECI 1994 = F. Ceci, Casa (Preistoria Europea, Prostoria italiana, Etruria, Grecia), in EAA II suppl. (1971-1994), Roma 1994,
pp. 11-20.

356

CECI, DAMIANI 2001 = M. Ceci, I. Damiani, Settore 4. Via San Gennaro, tratto meridionale. Lembi di stratificazione protostorica,
strutture in blocchi, in DI GENNARO et al. 2001, pp. 220-221.
CECI, DE FILIPPIS 2000 = F. Ceci, M. De Filippis, Fidene in et romana: contributo alla definizione dellarea urbana attraverso
gli scavi archeologici degli anni 1988-2000, in BCAR CI, 2000 [2002], pp. 197-212.
CEDERNA 1980 = A. Cederna, Mussolini urbanista. Lo sventramento a Roma negli anni del consenso, Roma-Bari 1980.
CENCIAIOLI 1991 = L. Cenciaioli, Cunicoli di drenaggio ad Orvieto, in BERGAMINI 1991, pp. 169-176.
CERCHIAI 2006 = L. Cerchiai, A proposito degli artifices pliniani (Pl., N.H., XXXV, 152), in ATTI MILANO 2006, pp. 297-306.
CHAMPEAUX 1982 = J. Champeaux, Le culte de la Fortune Rome et dans le monde romain, 1, Roma 1982.
CHASSIGNET 1996 = M. Chassignet, Lannalistique romaine. Tome I. Les annales des pontifes et lannalistique ancienne (fragments), Paris 1996.
CHASSIGNET 1999 = M. Chassignet, Lannalistique romaine. Tome II. Lannalistique moyenne (fragments), Paris 1999.
CHIAB 2006 = M. Chiab, Da Signorion Siglioura (508 a.C.) a Velitrae (494 a.C.). Note sulla colonizzazione del Lazio fra
la caduta della monarchia e la sottoscrizione del foedus Cassianum, in FARAGUNA, VEDALDI IASBEZ 2006, pp. 91-110.
CHIARAMONTE TRER 1986 = C. Chiaramonte Trer, Ristrutturazioni e vicende dellarea sacra; il nuovo assetto del V secolo, in
BONGHI JOVINO 1986, pp. 112-127.
CHIARAMONTE TRER 1999 = C. Chiaramonte Trer (a cura di), Tarquinia. Scavi sistematici nellabitato. Campagne 1982-1988.
I materiali 1, Roma 1999.
CHIARAMONTE TRER 2005 = C. Chiaramonte Trer, Nuovi dati sullurbanistica tardo-arcaica di Tarquinia, in ATTI ROMA-VITERBO 2005, pp. 331-339.
CIAFALONI 2006 = D. Ciafaloni, Nota sulle tipologie architettoniche e murarie tarquiniesi. Ulteriori corrispondenze con il vicino
oriente antico, in ATTI MILANO 2006, pp. 145-161.
CIAGHI 1999 = S. Ciaghi, Le terracotte, in CHIARAMONTE TRER 1999, pp. 1-41.
CIANCIO ROSSETTO 1983 = P. Ciancio Rossetto, La passeggiata archeologica, in ROMA 1983, pp.75-88.
CIANCIO ROSSETTO 1993 = P. Ciancio Rossetto, Circus Maximus, in LTUR I, Roma 1993, pp. 272-277.
CIANCIO ROSSETTO 1998 = P. Ciancio Rossetto, Tempio di Apollo: nuove indagini sulla fase repubblicana, in RPAA 70, 19971998 [2000], pp. 177-195.
CIANFRIGLIA et al. 2002 = L. Cianfriglia, L. Giacopini, D. Mantero, Via Portuense. Via della Magliana, localit Ponte Galeria e
Muratella. Nuovi contributi per la conoscenza del territorio nel suburbio occidentale (Municipio XV), in BCAR CIII, 2002
[2004], pp. 354-359.
C.I.E. = Corpus Inscriptionum Etruscarum.
CIBOTTO 2006 F. Cibotto, Res sanctae. Disciplina giuridica e significato religioso della demarcazione tra interno ed esterno
delle cinte murarie, in Agri Centuriati 2, 2005 [2006], pp. 25-44.
CIFANI 1992 = G. Cifani, Una tegola dipinta dallarea falisca. Un contributo alla pittura estrusca tardo-orientalizzante, in ArchClass XLIV, 1992, pp. 263-271.
CIFANI 1994 = G. Cifani, Aspetti delledilizia romana arcaica, in SE 60, 1994 [1995], pp. 185-226.
CIFANI 1998 a = G. Cifani, La documentazione archeologica delle mura arcaiche a Roma (con appendice di S. Fogagnolo), in
MDAI(R) CV, 1998, pp. 359-389.
CIFANI 1998 b = G. Cifani, Caratteri degli insediamenti rurali nella
nellager Romanus tra VI e III secolo a. C., in PEARCE, TOSI 1998,
pp. 53-64.
CIFANI 2000 = G. CIFANI, Le tecniche edilizie, in CARANDINI, CARAFA 2000, pp. 256-258.
CIFANI 2002 = G. Cifani, Notes on the rural landscape of Central Thyrrenian Italy in the 6th-5th centuries and its social significance, in JRA 15, 2002, pp. 247-260.
CIFANI 2003 = G. Cifani, Storia di una frontiera. Dinamiche territoriali e gruppi etnici nella media valle tiberina dalla prima
et del ferro alla conquista romana, Roma 2003.
CIFANI 2005 = G. CIFANI, Roma. Una stipe votiva al IV miglio tra le vie Latina e Labicana, in Mefra 117, 2005, pp. 199-221.
CIFANI c.s. = G. Cifani, Indicazioni sulla propriet agraria nella Roma arcaica in base allevidenza archeologica, in Suburbium
II (atti del convegno, Roma 2005), Roma c.s.
CIFANI et al. 1996 = G. Cifani, E. Foddai, P. Barbina, Nuovi dati sul paesaggio del suburbio romano nord-orientale nei periodi
arcaico e tardoantico, in BollArch. 41-42, 1996 [2002], pp. 203-213.
CIFARELLI 2001 = F.M. Cifarelli, Settore 4. Via San Gennaro, tratto settentrionale. Strada e materiale di scarico (1990), in DI
GENNARO et al. 2001, pp. 208-210.
CIFARELLI 2003 = F.M. Cifarelli, Il tempio di Giunone Moneta sullAcropoli di Segni. Storia, topografia e decorazione architettonica, Roma 2003.
C.I.L. = Corpus Inscriptionum Latinarum.
CIPOLLA 1974 = C. M. Cipolla, Storia economica dellEuropa pre-industriale, Bologna 1974 [1980].
CIPRIANO 1983 = P. Cipriano, Templum, Roma 1983.
CLERICI 1943 = L. Clerici, Economia e finanza dei Romani I, (dalle origini alle guerre sannitiche), Bologna 1943.
CLOSE-BROOKS, GIBSON 1966 = J. Close-Brooks, S. Gibson, A round hut near Rome, in PPS 32, 1966, pp. 349-352.
COARELLI 1980 = F. Coarelli (a cura di), Artisti e artigiani in Grecia. Guida storica e critica, Roma-Bari 1980.
COARELLI 1983 a = F. Coarelli, Roma, Roma-Bari 1983.
COARELLI 1983 b = F. Coarelli, Il Foro Romano. Periodo Arcaico, Roma 1983.

357

COARELLI 1988 a = F. Coarelli, Demografia e territorio, in MOMIGLIANO, SCHIAVONE 1988, pp. 317-339.
COARELLI 1988 b = F. Coarelli, Il Foro Boario. Dalle origini alla fine della repubblica, Roma 1988.
COARELLI 1990 a = F. Coarelli, Cultura artistica e societ, in MOMIGLIANO, SCHIAVONE 1990, Torino 1990, pp. 159-185.
COARELLI 1990 b = F. Coarelli, Roma, i Volsci e il Lazio antico, in ATTI ROMA 1990, pp. 135-154.
COARELLI 1991 = F. Coarelli, Gli emissari dei laghi laziali tra mito e storia, in BERGAMINI 1991, pp. 35-41.
COARELLI 1993 a = F. Coarelli, Lazio, Roma-Bari 1993.
COARELLI 1993 b = F. Coarelli, Comitium in LTUR I, Roma 1993, pp. 309-314.
COARELLI 1993 c = F. Coarelli, Ceres, Liber, Liberaque, aedes; aedes Cereris, in LTUR I (A-C), Roma 1993, pp. 260-261.
COARELLI 1995 = F. Coarelli, Vino e ideologia nella Roma arcaica, in MURRAY, TECUAN 1995, pp. 196-213.
COARELLI 1997 = F. Coarelli, Il Campo Marzio. Dalle origini alla fine della repubblica, Roma 1997.
COARELLI 1999 a = F. Coarelli, Semo Sancus in Colle, aedes, fanum, sacellum, templum, in LTUR IV (P-S), Roma 1999, pp.263264.
COARELLI 1999 b = F. Coarelli, Pons Sublicius, in LTUR IV (P-S), Roma 1999, pp. 112-113.
COARELLI 2001 = F. Coarelli, Il sepolcro e la casa di Servio Tullio, in Eutopia, n.s. 1-2, 2001, pp. 7-43
COARELLI 2004 = F. Coarelli (a cura di), Gli scavi di Roma 1878-1921 (Lexicon Topographicum Urbis Romae, Supplementum
II.1), Roma 2004.
COARELLI 2006 = F. Coarelli (a cura di), Gli scavi di Roma 1922-1975 (Lexicon Topographicum Urbis Romae, Supplementum
II.2), Roma 2006.
COCCIA, MATTINGLY 1992 = S. Coccia, S. Mattingly (eds.), Settlement history, enviroment and human exploitation of an intermontane basin in the central Apennines: the Rieti survey, 1998-1991, part. I, in PBSR 70, 1992, pp. 213-289.
COCCIA, MATTINGLY 1995 = S. Coccia, D. Mattingly (eds.), Settlement history, enviroment and human exploitation of an intermontane basin in the central Apennines: the Rieti survey, 1998-1991, part. II. Land-use patterns and gazetter, in PBSR 73,
1995, pp. 105-158.
COLINI 1925 = A. M. Colini, I frontoni del tempio di Giove Capitolino, in BCAR 1925, pp. 161-200.
COLINI 1927 = A. M. Colini, Le recenti scoperte sul Campidoglio, in Capitolium 3, 1927, pp. 383-388.
COLINI 1931 = A. M. Colini, I risultati dellesplorazione della necropoli esquilina , in Atti del Secondo Congresso Nazionale di
Studi Romani, Roma 1931, pp. 114-119.
COLINI 1932 = A. M. Colini, recensione a SFLUND 1932, in BCAR 1932, pp. 357-359.
COLINI 1933 = A.M.Colini, Scoperte tra il Foro della Pace e lAnfiteatro, in BCAR 1933, pp. 79-87.
COLINI 1938 = A.M. Colini, Notiziario di scavi, scoperte e studi intorno alle antichit di Roma e del Lazio. Tra la Via del Mare
e Piazza della Consolazione, BCAR LXVI, 1938, pp. 279-282.
COLINI 1939 = A.M. Colini, Campidoglio, in BCAR LXVII, 1939, p. 200.
COLINI 1940 = A.M.Colini, Nuovi avanzi archeologici dei tempi pi antichi di Roma, in Atti del V Congresso di Studi Romani
vol. 2, Roma 1940, pp.205-212.
COLINI 1941 = A. M. Colini, Pozzi e cisterne, in BCAR 1941, pp. 71-99.
COLINI 1965 = A.M. Colini, Il Colle Capitolino nellAntichit, in Capitolium 40, 1965, pp. 175-185.
COLINI 1998 = A.M. Colini, Appunti degli scavi di Roma I (a cura di C. Buzzetti, G. Ioppolo, G. Pisani Sartorio), Roma 1998.
COLINI 2000 = A. M. Colini, Appunti degli scavi di Roma II (a cura di C. Buzzetti, G. Ioppolo, G. Pisani Sartorio), Roma
2000.
COLIVICCHI 2003 = F. Colivicchi, Il mundus di Clepsina e la topografia di Cerveteri. Scavi dellUniversit di Perugia nellex
Vigna Marini Vitalini, campagne 2001-2002, in Science and Technology for Cultural Heritage 12, 1-2, 2003, pp. 11-42.
COLLIN BOUFFIER 1987 = S. Collin Bouffier, Lalimentation en eau de la colonie grecque de Syracuse. Rflexions sur la cit et
sur son territoire, in MEFRA 99, 1987, pp. 661-691.
COLONNA 1964 = G. Colonna, Aspetti culturali della Roma primitiva: il periodo orientalizzante recente, in ArchClass 16, 1964,
pp. 1-12.
COLONNA 1966 = G. Colonna, Elementi architettonici in pietra dal santuario di Pyrgi, in ArchClass XVIII, 1966, pp. 268-278.
COLONNA 1968 = G. Colonna, La via Caere-Pyrgi, in Quaderni dellIstituto di Topografia Antica 4, 1968, pp. 75-87.
COLONNA 1977 a = G. Colonna, Un aspetto oscuro del Lazio antico. Le tombe del VI V secolo a. C., in PP 32, 1977, pp. 131165.
COLONNA 1977 b = G. Colonna, Nome gentilizio e societ, in SE XLV, 1977, pp. 175-192.
COLONNA 1981 a = G. Colonna, Tarquinio Prisco e il tempio di Giove Capitolino, in PP 36, 1981, pp. 41-59.
COLONNA 1981 b = G. Colonna, Lideologia funeraria ed il conflitto delle culture, in QuadAEI 5, 1981, pp. 229-232.
COLONNA 1984 = G. Colonna, I templi del Lazio fino al V secolo compreso, in QuadAEI 8, 1984, pp. 396-411.
COLONNA 1985 = G. Colonna, Societ e cultura a Volsinii, in AnnFaina 2, 1985, pp. 37-53.
COLONNA 1986 = G. Colonna, Urbanistica e architettura, in Rasenna. Storia e civilt degli Etruschi, Milano 1986, pp. 369530.
COLONNA 1987 = G. Colonna, Etruria e Lazio nellet dei Tarquini, in QuadAEI 15, 1987, pp. 55-66.
COLONNA 1988 a = G. Colonna, La produzione artigianale, in MOMIGLIANO, SCHIAVONE 1988, pp. 291-316.
COLONNA 1988 b = G. Colonna, I Latini e gli altri popoli del Lazio, in Italia omnium terrarum alumna, Milano 1988, pp. 411528.
COLONNA 1991 a = G. Colonna, Le due fasi del tempio arcaico di S. Omobono, in M. GNADE (ed.), Stips votiva. Papers presented

358

to C.M. Stibbe, Amsterdam 1991, pp. 51-59.


COLONNA 1991 b = G. Colonna, Acqua Acetosa Laurentina, lager Romanus antiquus e i santuari del I miglio, in ScAnt 5,
1991[1994], pp. 209-232.
COLONNA 1991 c = G. Colonna, Gli scudi bilobati dellItalia centrale e lancile dei Salii, in ArchClass XLIII, 1991, pp. 55122.
COLONNA 1993 = G. Colonna, Strutture teatriformi in Etruria, in THUILLIER 1993, pp. 321-347.
COLONNA 1994 = G. Colonna, Winkelmann, i vasi etruschi dellAventino e il tempio di Diana, in PP 49, 1994, pp. 286-304.
COLONNA 1995 = G. Colonna, Gli scavi del 1852 ad Ardea e lidentificazione dellAphrodisium, in ArchClass XLVII, 1995, pp.
1-67.
COLONNA 1996 a = G. Colonna, Roma arcaica, i suoi sepolcreti e le vie per i Colli Albani, in: A. PASQUALINI (a cura di), Alba
Longa. Mito, storia, archeologia, Atti dellincontro di studio Roma Albano Laziale 1994 (1996), pp. 335-354.
COLONNA 1996 b = G. Colonna, Il dokanon, il culto dei Dioscuri e gli aspetti ellenizzanti della religione dei morti nellEtruria
tardo arcaica, in Scritti di antichit in memoria di Sandro Stucchi 2., Roma 1996, pp. 165-184.
COLONNA 1999 b = G. Colonna, Volsinii e la Val di Lago, in AnnFaina 6, 1999, pp. 9-29.
COLONNA 2000 = G. Colonna, Il santuario di Pyrgi dalle origini mitistoriche agli altorilievi frontonali dei Sette e di Leucotea,
in ScAnt 10, 2000 [2002], pp. 251-336.
COLONNA 2001 = G. Colonna, Gli Umbri del Tevere, in AnnFaina 8, 2001, pp. 9-30.
COLONNA 2002 = G. Colonna (a cura di), Il santuario di Portonaccio a Veio. I. Gli scavi di Massimo Pallottino nella zona dellaltare (1939-1940), Roma 2002.
COLONNA 2004 = G. Colonna, I santuari di Veio: ricerche e scavi su Piano di Comunit, in PATTERSON 2004, pp. 205-221.
COLONNA 2005 a = G. Colonna, La citt di Remo, in ArchClass LVI, 2005, pp. 1-31.
COLONNA 2005 b = G. Colonna, Tra architettura e urbanistica. A proposito del tempio di Mater Matuta a Satricum, in MOLS,
MOORMAN 2005, pp. 111-119.
COLONNA 2006 = G. Colonna, Sacred architecture and the religion of the Etruscans in THOMSON DE GRUMMOND, SIMON 2006,
pp. 132-168.
COLONNA, BACKE FORSBERG 1999 = G. Colonna, Y. Backe Forsberg, Le iscrizioni del sacello del ponte di San Giovenale, in
OpRom 24, 1999, pp. 63-81.
COMBET-FARNOUX 1980 = B. Combet-Farnoux, Mercure Romain. Le culte public de Mercure et la fonction mercantile Rome
de la rpublique

archaque

lpoque

augustenne, Rome 1980.


COMELLA, MELE 2005 = A. Comella, S. Mele (a cura di), Depositi votivi e culti dellItalia antica dallet arcaica a quella tardorepubblicana (atti del convegno di studi, Perugia 2000), Bari 2005.
CORAZZA, LOMBARDI 1995 = A. Corazza, L. Lombardi, Idrogeologia dellarea del centro storico di Roma, in FUNICIELLO 1995,
pp. 179-211.
CORDISCHI 1993 = L. Cordischi, Nuove acquisizioni su unarea di culto al Colle Oppio, in QuadAEI 21, 1993, pp. 39-44.
CORNELL 1980 = T. Cornell, Rome and Latium 1974-1979, in AR 26, 1980, pp.71-89.
CORNELL 1986 = T. Cornell, Rome and Latium Vetus 1980-1985, in AR 32, 1986, pp.123-133.
CORNELL 1995 = T. J. Cornell, The beginnings of Rome. Italy and Rome from the Bronze Age to the Punic Wars (c. 1000-264
B.C.), London-New York 1995.
CORNELL 2005 = T.J. Cornell, The value of the Literary Tradition Concerning Archaic Rome, in RAAFLAUB 2005, pp. 47-74.
CORNELL 2006 = T.J. Cornell, Momigliano and the origins of Rome, in POLVERINI 2006, pp. 181-198.
CORNEWALL LEWIS 1855 = G. Cornewall Lewis, An inquriy into the credibility of the early Roman History, London 1855.
CORSI 1828 = F. Corsi, Delle pietre antiche, Roma 1828.
COSENTINO et al. 2001 = S. Cosentino, V. dErcole, G. Mieli, La necropoli di Fossa, I. Le testimonianze pi antiche, Pescara
2001.
Costabile 1997 = F. Costabile (a cura di), Larchitettura samia di Occidente dalla cava al tempio. Siracusa, Locri, Caulonia,
Soveria Mannelli 1997.
COSTANTINI, COSTANTINI BIASINI 1989 = L. Costantini, L. Costantini Biasini, I vegetali dellarea sacra di S. Omobono, in Roma
1989, pp. 61-64.
COSTANTINI, GIORGI 2001 = L. Costantini, J. Giorgi, Charred plant remains of the archaic period from the Forum and Palatine,
in JRA 14, 2001, pp. 239-248.
COULTON 1983 = J.J. Coulton, Greek Architects and the Transmission of Design, in ATTI ROMA 1983, pp. 453-470.
COURTILIS, MORETTI 1993 = J. Des Courtilis, J-C. Moretti (eds.), Le grands Ateliers dArchitecture dans le Monde Egeen du VI
siecle av. J.-C. (Actes colloque Istambul 1991), in REA 96, 1-2, 1994 [1995].
COZZA 1947 = L. Cozza, Grottarossa (vocabolo Monte delle Grotte). Cisterna ad ogiva in opera quadrata, in NSA 1947, pp.
101-110.
COZZA 1975 = L. Cozza, Le tredici are. Struttura e architettura, in CASTAGNOLI 1975, pp. 89-174.
COZZA, PASQUI 1885 = A. Cozza, A. Pasqui, Gabii (Agro romano), in NSA 1885, pp. 424-428.
COZZA, PASQUI 1981 = A. Cozza, A. Pasqui, Carta archeologica dItalia (1881-1897). Materiali per lagro falisco, Firenze
1981.
COZZO 1936 = G. Cozzo, Il luogo primitivo di Roma, Roma 1936.
COZZO et al. 2006 = M. Cozzo, B. dAgostino, L. Del Verme (a cura di), Cuma. Le fortificazioni 2. I materiali dei terrapieni

359

arcaici, Napoli 2006.


CRACCO RUGGINI 1989 = L. Cracco Ruggini (a cura di), Omaggio ad Arnaldo Momigliano. Storia e storiografia sul mondo
antico (atti del convegno di studio Cuneo - Caraglio 1988), Como 1989.
CRAWFORD 1974 = M. H. Crawford, Roman Republican Coinage, Cambridge 1974.
CRAWFORD 1996 = M.H. Crawford (ed.), Roman Statutes, London 1996.
CRESCENZI 1980 = L. Crescenzi, Il santuario di Giunone a Lanuvio, in QuadAEI 4, 1980, pp.180-183.
CRESCENZI, TORTORICI 1988 = L. Crescenzi, E. Tortorici, Ardea: resti di capanne nellarea del tempio di Colle del Noce, in Quaderni della Soprintendenza Archeologica del Lazio I, Roma 1988, pp. 29-32.
CRESSEDI 1984 = G. Cressedi, Il Foro Boario e il Velabro, in BCAR 89, 1984,pp. 249-296.
CRISTOFANI 1977 = M. Cristofani, Artisti etruschi a Roma nellultimo trentennio del VI secolo a.C., in Prospettiva 9, 1977, pp.
2-7.
CRISTOFANI 1978 = M. Cristofani, Larte degli Etruschi. Produzione e consumo, Torino 1978.
CRISTOFANI 1981 = M. Cristofani, Riflessioni sulle terracotte decorative di prima fase, in Gli Etruschi e Roma (atti dellincontro
di studio in onore di M. Pallottino), Roma 1981, pp.189-198.
CRISTOFANI 1983 = M. Cristofani, La scoperta degli Etruschi. Archeologia e antiquaria nel 700, Roma 1983.
CRISTOFANI 1986 = M. Cristofani, Economia e societ, in Rasenna. Storia e civilt degli Etruschi, Milano 1986, pp. 77-156.
CRISTOFANI 1987 = M. Cristofani, I santuari: tradizioni decorative, in QuadAEI 15, 1987, pp. 95-120.
CRISTOFANI 1990 = M. Cristofani, Architettura e produzione figurativa, in ROMA 1990 a, pp. 133-137.
CRISTOFANI 1992 = M. Cristofani, ber
ber die Anf
Anfnge der rmischen Kunst. Die Zeit der Tarquinier, in RM XCIX, 1992, pp.
123-138.
CRISTOFANI 1995 = M. Cristofani, La terza Regia. Problemi decorativi, in QuadAEI 23-24, 1995, pp. 63-65.
CRISTOFANI 1997 = M. Cristofani, Arte Romana. Dalle origini allet medio-repubblicana, in EAA II suppl. 1971-1994, vol V,
Roma 1997, pp. 1-6.
CRISTOFANI et al. 2003 = M. Cristofani, V. Bellelli, A. Guarino, G.F. Guidi, M. Rendeli, G. Trojsi, Vigna Parrocchiale: scavi
1983-1989. Il santuario, la residenza e ledificio ellittico, Roma 2003.
CRISTOFANI, Boss 1992 = M. Cristofani, M. Boss, La struttura, in M. CRISTOFANI (a cura di), Caere 3.1. Lo scarico arcaico della
Vigna Parrochiale, Roma 1992, pp. 5-17.
CROUCH 1993 = D.P. Crouch, Water management in Ancient Greek Cities, New York - Oxford 1993.
CUBBERLEY 1988 = A. L. Cubberley (ed.), Notes from Rome by Rodolfo Lanciani, London 1988.
CULTRERA 1951 = G. Cultrera, LApolloneion-Artemision di Ortigia a Siracusa, in MAL 16, 1951, cc. 701-860.
CUPIT 2004 = C. Cupit, Il culto dei Lari nel lotto regio: i focolari, in Workshop di Archeologia Classica 1, 2004, pp. 123134.
DAGOSTINO 1990 = B. DAgostino, Military organization and Social structure in archaic Etruria, in O. MURRAY, S. Price (eds.),
The Greek city, Oxford 1990, pp. 59-82.
DAGOSTINO 1996 = B. DAgostino, Le indagini archeologiche sulle fortificazioni e sulle strade, in BollArch 39-40, 1996
[2001], pp. 33-41.
DAGOSTINO 2004 = B. DAgostino, Bianchi Bandinelli e larte etrusca, in BARBANERA 2004 a, pp. 133-140.
DAGOSTINO, DANDREA 2002 = B. dAgostino, A. DAndrea (a cura di), Cuma. Nuove forme di intervento per lo studio del sito
antico, Napoli 2002.
DALLOSSO 1923 = I. DallOsso, Una nuova visione di Roma primitiva, in Nuova Antologia 58.1242, 1923, pp. 350-370.
DAMGAARD ANDERSEN 1993 = H. Damgaard Andersen, Archaic architectural terracottas and their relation to building identification, in RYSTEDT et al. 1993, pp. 71-86.
DAMGAARD ANDERSEN, TOMS 2001 = H. Damgaard Andersen, J. Toms, The earliest tiles in Italy ?, in BRANDT, KARLSSON 2001,
pp. 263-268.
DAMIANI, PACCIARELLI 2007 I. Damiani, M. Pacciarelli, Linsediamento di Acquafredda e loccupazione rurale del territorio tra
Roma, Caere e Veio dal primo ferro allet arcaica, in CARANDINI et al. 2007, pp. 511-556.
DATRI 1986 = V. DAtri, Castiglione in Teverina (Viterbo), in SE LIV, 1986 [1988], pp. 352-355.
DAVIES 2001 = J.K. Davies, Rebuilding a temple. The economic effets of piety, in MATTINGLY, SALMON 2001, pp. 209-229.
DE ANGELI 1996 = S. De Angeli, Iuppiter Optimus Maximus, aedes (fasi tardo-repubblicane e di et imperiale), in LTUR III
(h-o), 1996, pp. 148-153.
DE ANGELIS BERTOLOTTI 1983 = R. De Angelis Bertolotti, Le mura serviane nella quinta regione augustea, in ROMA 1983, pp.
119-129.
DE ANGELIS BERTOLOTTI 1991 = R. De Angelis Bertolotti, Contributo per un aggiornamento della Forma Urbis, in MDAI(R)
XCVIII, 1991, pp. 111-120.
XCVIII
DE ANGELIS DOSSAT 1910 = G. De Angelis dOssat, Di alcune opere idrauliche romane, in Annali della Societ degli Ingegneri
e degli Architetti Italiani 25, 1910, pp. 225 ss.
DE ANGELIS DOSSAT 1948 = G. De Angelis DOssat, Osservazioni di geologia applicata sugli scavi alla Stazione Termini di
Roma, in Ingegneria ferroviaria 8, 1948, pp. 443-450.
DE ANGELIS DOSSAT 1956 = G. De Angelis DOssat, Geologia del Colle Palatino in Roma, Roma 1956.
DE BEAUFORT 1738 = L. de Beaufort, Dissertation sur les cinq premiers sicle de lhistoire romaine, Utrecht 1738.
DE CAZANOVE 1988 = O. de Cazanove, La chronologie des Bacchiades et celle des rois trusques de Rome, in Mefra 100, 1988,

360

pp. 615-648.
CAZANOVE 1992 = O. de Cazanove, La dtermination chronographique de la dure de la priode royale de Rome, in ATTI
PARIGI 1992, pp. 69-98.
DE GROSSI MAZZORIN 2001 = J. De Grossi Mazzorin, Archaeozoology and habitation models: from a subsistence to a productive
economy in central Italy, in BRANDT, KARLSSON 2001, pp. 323-330.
DE LA GENIRE 1999 = J. de la Genire, Essai sur les vhicules de la lgende dHerakls en Occident, in MASSA-PAIRRAULT 1999,
pp. 11-27.
DE LUCIA 1979 = M.A. De Lucia, Una testa fittile arcaica dallAracoeli, in BCAR LXXXVI, 1978-1979 [1981], pp. 7-15.
DE MARIA 1994 = S. De Maria, Arco, in EAA II suppl. 1971-1994, I vol., Roma 1994, pp. 344-351.
DE MARTINO 1980 = F. De Martino, Storia economica di Roma antica, Firenze 1980.
DE ROSSI 1878 = M. S. De Rossi, Intorno ad un copioso deposito di stoviglie ed altri oggetti arcaici rinvenuto sul Viminale, in
BCAR 1878, pp. 64-92.
DE ROSSI 1879 = G. B. De Rossi, Piante iconografiche e prospettiche di Roma anteriori al sec. XVI
XVI, Roma 1879.
DE ROSSI 1885 = M. S. De Rossi, Tre sepolcri arcaici nella villa Spithoever sotto le mura di Servio Tullio, in AdI 1885, pp.
295-301.
DE RUGGIERO 1925 = E. De Ruggiero, Lo Stato e le opere pubbliche in Roma antica, Torino 1925.
DE SANCTIS 1907 = G. De Sanctis, Storia dei Romani I. La conquista del primato in Italia, Torino 1907.
DE SANTIS 2006 = A. De Santis, Introduzione alle fasi pi antiche dello sviluppo di Roma e del suo territorio, in TOMEI 2006,
pp. 488-491.
DE SANTIS et al. 1998 = A. De Santis, R. Merlo, J. De Grossi Mazzorin, Fidene una casa dellet del ferro, Roma 1998.
DE VOS 1997 = M. De Vos (a cura di), Dionysus, Hylas e Isis sui monti di Roma. Tre monumenti con decorazione parietale in
Roma antica (Palatino, Quirinale, Oppio), Roma 1997.
DE WAELE 1981 = J.A.K.E. DE WAELE, I templi della Mater Matuta a Satricum, in MededRom 43, 1981, pp. 7-68.
DEL PELO PARDI 1943 = G. De Pelo Pardi, Bonifiche antichissime. La malaria e i cunicoli del Lazio, Firenze 1943.
DELBR
ELBR CK 1903 = R. Delbrck, Der Apollotempel auf dem Marsfelde in Rom, Roma 1903.
DELLA FINA 2003 = G.M. Della Fina (a cura di), Storia di Orvieto. I - Antichit, Perugia 2003.
DELLA SETA 1918 = A. Della Seta, Museo di Villa Giulia, Roma 1918.
DELPINO 1997 = F. Delpino, I Greci in Etruria prima della colonizzazione euboica: ancora su crateri, vino, vite e pennati nellItalia centrale protostorica, in BARTOLONI 1997, pp. 185-194.
DENNIS 1848 = G. Dennis, The Cities and Cemeteries of Etruria, London 1848.
DENNIS 1883 = G. Dennis, The cities and Cemeteries of Etruria (2 ed.), London 1883.
DI BERENGER 1863 = E. Di Brenger, Studii di archeologia forestale, Treviso-Venezia 1859 -1863 [rist. 1965].
DI BLASI et al. 1999 = L. Di Blasi, L. De Marco, M. Fellak, E. Foddai, Elementi e linee ricostruttive di un paesaggio agrario del
suburbio di Roma, in QUILICI, QUILICI GIGLI 1999, pp. 95-113.
DI FAZIO 2000 = M. Di Fazio, Porsenna e la societ di Chiusi, in Athenaeum 88.2, 2000, pp. 393-412.
DI GENNARO 1986 = F. di Gennaro, Forme dinsediamento fra Tevere e Fiora dal Bronzo finale al principio dellet del Ferro,
Firenze 1986.
DI GENNARO 2006 a = F. di Gennnaro, Tra Roma e la Sabina. Il territorio di Fidenae e Crustumerium prima e dopo la conquista
romana, in TOMEI 2006, pp. 215-219.
DI GENNARO 2006 b = F. di Gennaro, Fidenae e la sua necropoli, in TOMEI 2006, pp. 230-231.
DI GENNARO et al. 1986 = F. Ammannato, B. Belelli Marchesini, J. De Grossi Mazzorin , F. di Gennaro, L. Perego, Fidene.
Nuove ricerche nel centro urbano, in BCAR 1986 [1988], pp. 459-465.
DI GENNARO et al. 1998 = F. di Gennaro, F. DellEra, F. Frajoli, E. Foddai, A. Amoroso, A.M. Cavallaro, A. Cal, D. Pantano,
P. Barbina, Nuovi ritrovamenti e aggiornamenti di presenze archeologiche tra via Salaria e via Nomentana, in BCAR 99,
1998 [2000], pp. 296-317.
DI GENNARO et al. 2001 = F. di Gennaro, M.S.Durante, F.M. Cifarelli, B. Mazzotta, M. Merlo, E. Foddai, L. Giovannetti, B.
Giorgetta, M. Ceci, I. Damiani, A. Roncolini, E. Bianchi, M. De Filippis, S. Ten Kortenaar, F. Boanelli, L.M.Michetti,
Fidenae. Contributi per la ricostruzione topografica del centro antico. Ritrovamenti 1986-1992, in BCAR CII, 2001 [2003],
pp. 197-250.
DI GENNARO, FODDAI 2003 = F. di Gennaro, E. Foddai, Osservazioni sulle vere fittili del Lazio arcaico sulla base dei ritrovamenti
di Fidenae, in BCAR CIV, 2003 [2005], pp. 7-18.
DI GENNARO, MESSINEO 1986 = F. di Gennaro, G. Messineo, Cisterna circolare in opera quadrata, in BCAR XCI, 1986 [1988],
p. 697.
DI GIUSEPPE 2005 = H. Di Giuseppe, Realt microregionali a confronto sulle due sponde del Tevere tra let arcaica e repubblicana, in ATTEMA et al. 2005, pp. 1056-1066.
DI GIUSEPPE et al. 2002 = H. Di Giuseppe, M. Sansoni, J. Williams, R. Withcher, The sabinensis ager revisited: a field survey
in the Sabina tiberina, in PBSR 70, 2002, pp. 99-149.
DINSMOOR 1950 = W. Dinsmoor, The architecture of ancient Greece, London New York 1950.
DINSMOOR 1961 = W. Dinsmoor, The basis of greek temple design: Asia minor, Greece, Italy, in Atti del Settimo Congresso
Internazionale di Archeologia Classica, Roma 1961, pp. 355-368.
DISDI 1970 = G. Disdi, Ownership in ancient and preclassical roman law, Budapest 1970.
DE

361

DONATI 1991 = P. Donati, Legno, pietra e terra. Larte del costruire, Firenze 1991.
DONATI 1994 = L. Donati, La casa dellimpluvium. Architettura etrusca a Roselle, Roma 1994.
DONATI 1998 = L. Donati, Ancora sulla casa dellimpluvium di Roselle, in ArchClass L, 1998, pp. 335-342.
DONDERO, PENSABENE 1982 = I. Dondero, P. Pensabene (a cura di), Roma repubblicana fra il 509 e il 270 a.C., Roma 1982.
DONDIN-PAYRE 1987 = M. Dondin-Payre, Topographie et propagande gentilice: le Compitum Acilium et lorigine des Acilii
Glabriones, in LUrbs Espace Urbain et Histoire (atti del Colloquio Internazionale), Roma 1987, pp. 87-109.
DORNISCH 1992 = K. Dornisch, Die griechischen Bogentore. Zur Entstehung und Verbreitung des griechischen Keilsteingewlbes,
Frankfurt am Main 1992.
DRPFELD 1885 = W. Drpfeld, Metrologische Beitrge. IV: Das italische Massystem, in MDAI(A) 1885, pp. 289-312.
DRPFELD 1887 = W. Drpfeld, Der rmische und der italische Fuss. Schreiben an Herrn Professor Mommsen, in HERMES 22,
1887, pp. 79-85.
DOWNEY 1993 = S.B. Downey, Archaic architectural terracottas from the Regia, in RYSTEDT et al. 1993, pp. 233-248.
DOWNEY 1995 = S.B. Downey, Architectural terracottas from the Regia, Ann Arbor, 1995.
DRAGO TROCCOLI 1997 = L. Drago Troccoli, Le tombe 419 e 426 del sepolcreto di Grotta Gramiccia a Veio. Contributo alla conoscenza di strutture tombali e ideologia funeraria a Veio tra il VI e il V secolo a.C., in Etrusca et Italica. Scritti in ricordo
di Massimo Pallottino, Pisa-Roma 1997, pp 239-280.
DRERUP 1967 = H. Drerup, Prostashaus und Pastashaus, in MarbWpr 1967, pp. 6-17.
DRERUP 1969 = H. Drerup, Griechische Baukunst in geometrischer Zeit, Gottingen 1969.
DRERUP 1973 = H. Drerup, Zur Zeitstellung des Kapitolstempels in Rom, in MarbWPr 1973, pp. 1-12.
DRESSEL 1882 = E. Dressel, Scavi sul Campidoglio, in BdI 1882, pp. 225-230.
DRGEMLLER
LLER 1969 = H. Drgemller, Syrakus, zur Topographie und Geschichte einem girechischen Stadt, Heidelberg 1969.
DU JARDIN 1925 = L. Du Jardin, Sostruzioni capitoline, in Capitolium 1, 1925-1926, pp. 321-326.
DUCATI 1927 = P. Ducati, Storia dellarte etrusca, Firenze 1927.
DUCREY 1986 = P. Ducrey, Les Fortification Grecques: role, fonction, efficacit in ATTI VALBONNE 1986, pp. 133-142.
DUPR et al. 2002 = X. Dupr, S. Gutierrez, J. Nez, E. Ruiz, J.A. Santos, Excavaciones Arqueolgicas en Tusculum. Informe
de las campaas de 2000 y 2001, Roma 2002.
DURM 1905 = J. Durm, Die Baustile. II, Die Baukunst der Etrusker . Die Baukunst der Rmer, Stuttgart 1905 ( 2 ed.).
DURY-MOYAERS, RENARD 1981 = G. Dury-Moyaers, M. Renard, Aperu critique de travaux realtifs au culte de Junon, in ANRW
II. 17.1, 1981, pp. 142-202.
EDER 1990 = W. Eder, Staat und Staatlichkeit in der frhen rmischen
mischen Republik (Akten eines Symposium 1988, Berlin), Stuttgart 1990.
EDLUND-BERRY et al. 2006 = I. Edlund Berry, G. Greco, J. Kenfield (eds.), Deliciae Fictiles III. Architectural terracottas in
Ancient Italy (Proceedings of the international conference held at the American Academy, Rome 2002), Oxford 2006.
EIGLER et al. 2003 = U. Eigler, U. Gotter, N. Luraghi, U. Walter (eds.), Formen rmischer Geschichtsschreibung von dem Anf ngen bis Livius. Gattungen. Autoren. Kontexte, Stuttgart 2003.
f
EINAUDI 1991 = K. Einaudi (a cura di), Esther B. Van Deman. Immagini di archivo di unarcheologa Americana in Italia allinizio del secolo (catalogo della mostra) Roma 1991.
EMILIOZZI 1997 = A. Emiliozzi (a cura di), Carri da guerra e principi etruschi (catalogo della mostra, Viterbo 1997-1998),
Roma 1997.
ENEI 2001 = F. Enei, Progetto Ager Caeretanus. Il Litorale di Alsium. Ricognizioni archeologiche nel territorio dei comuni di
Ladispoli, Cerveteri e Fiumicino (Alsium Caere ad Turres Ceri), Roma 2001.
ERIXON 1932 = S. Erixon, Den romerska campagnans herdehyddor och deras konstruktiva karaktr, in Arkeologiska studier
tillgnade H.K.H. Kronprins Gustaf Adolf, Stockholm 1932, pp. 249-261; (traduzione inglese in : BRANDT KARLSSON 2001,
till
pp. 451-458).
FABRETTI 1683 = R. Fabretti, De columna Traiani: addenda, Roma 1683.
FARAGUNA, VEDALDI IASBEZ 2006 = M. Faraguna, V. Vedaldi Iasbez, Dnasqai didskein.. Studi in onore di Filippo C
Cssola
per il suo ottantesimo compleanno, Trieste 2006.
FAYER 1982 = C. Fayer, Aspetti di vita quotidiana nella Roma arcaica. Dalle origini allet monarchica, Roma 1982.
FEARS 1981 = J.R. Fears, The cult of Jupiters and Roman Imperial Ideology, in ANRW II. 17.1, 1981, pp. 3-141.
FENELLI, GUAITOLI 1990 = M. Fenelli, M. Guaitoli, Nuovi dati sugli scavi di Lavinium, in QuadAEI 19, 1990, pp. 182-193.
FERREA 2005 = L. Ferrea, Ricerca sulle terracotte dellantiquarium comunale: note preliminari, in Bollettino dei Musei Comunali di Roma XIX, 2005, pp. 35-40.
FERUGLIO 2003 = A. E. Feruglio, Le necropoli etrusche, in DELLA FINA 2003, pp. 275-328.
FICORONI 1744 = F. de Ficoroni, Le vestigia e rarit di Roma antica, Roma 1744.
FILIPPA, SBARRA 2001 = M. Filippa, S. Sbarra, Stazione Termini. Ritrovamenti archeologici al binario 22, in FILIPPI 2001, pp.
223-225.
FILIPPI 2000 = D. Filippi, Inquadramento topografico del deposito votivo capitolino, in ROMA 2000, pp. 323-325.
FILIPPI 2001 = F. Filippi (a cura di), Archeologia e Giubileo, Napoli 2001.
FILIPPI 2004 = D. Filippi, La domus Regia, in Workshop di Archeologia Classica 1, 2004, pp. 101-121.
FILIPPI 2005 a = D. Filippi, Il Velabro e le origini del Foro, in Workshop di Archeologia Classica II, 2005, pp. 93-115.
FILIPPI 2005 b = D. Filippi, La Domus Regia (aggiornamenti), in Workshop di Archeologia Classica II, 2005, pp. 199-206.

362

FILIPPI, GUSBERTI 2006 = D. Filippi, E. Gusberti, Palatino, pendici settentrionali. Domus Regia: la tomba di fondazione, in TOMEI
2006, pp. 73-75.
FILIPPINI et al. 2002 a = P. Filippini, M. Ruffo, M. Slaska, Via Ciciliano (Casal dePazzi) (Municipio V), in BCAR CIII, 2002
[2004], pp. 302-303.
FILIPPINI et al. 2002 b = P. Filippini, M. Slaska, P. Carbonari, A. Scordia, Piano di Zona Casal Monastero (Municipio V), in
BCAR CIII, 2002 [2004], pp. 305-310.
FILIPPINI, SLASKA 2002 = P. Filippini, M. Slaska, Viale Marx (Casal dePazzi) (Municipio V), in BCAR CIII, 2002 [2004], pp.
300-301.
FIORELLI 1882 = G. Fiorelli, Roma, in NSA 1882, pp. 432-433.
FIORINI 2001 = L. Fiorini, Le officine metallurgiche scoperte presso il santuario, in TARQUINIA 2001, pp. 136-140.
FIORINI 2005 = L. Fiorini, Gravisca. Topografia generale e storia del santuario. Analisi dei contesti e delle stratigrafie, Bari
2005.
F.I.R.A. = Fontes Iuris Romani Antejustiniani, S. RICCOBONO (a cura di), Firenze 1909.
FIRENZE-SIENA 1970 = Poggio Civitate (Murlo, Siena). Il Santuario arcaico (catalogo della mostra Firenze-Siena 1970), Firenze
1970.
FISCHER, VAN WEES 1998 = N. Fischer, H. van Wees (eds.), Archaic Greece: new approaches and new evidence, London 1998.
FISCHER-HANSEN 1981 = T. Fischer-Hansen, Fortificazioni nel Lazio e a Ficana nellet del ferro, in ROMA 1981 b, pp. 59-65.
FISCHER-HANSEN 1990 = T. Fisher-Hansen (a cura di), Scavi di Ficana I. Topografia generale, Roma 1990.
FLACH 1994 = D. Flach, Die Gesetze der frhen rmischen Republik, Darmstadt 1994.
FODDAI 2001 = E. Foddai, Settore 4. Via Sovicille. Fornaci protostoriche; tracciato viario; strutture e sepolture orientalizzanti;
edificio e pozzi arcaici (1990-1991), in DI GENNARO et al. 2001, pp. 214-215.
FODDAI 2006 = E. Foddai, Fornelli fittili da Fidenae, in BCAR CVII, 2006 [2007], pp. 7-30.
FONTAINE 2004 = P. Fontaine, Des ramparts de Romulus aux murus du Palatin. Du mythe larcheologie, in Images dorigines.
Origines dune image. Hommages Jacques Poucet, Louvain 2004, pp. 35-54.
FONTES = Fontes ad topographiam veteris urbis pertinentes, G. LUGLI (ed.) I-VI, Roma 1952-1969.
FORSBERG 1984 = S. Forsberg, Il complesso del ponte sul Fosso Pietrisco, in ATTI ROMA 1984, pp. 73-80.
FORSTER 1996 = K.W. Forster, Lordine dorico come diapason dellarchitettura moderna, in SETTIS 1996, pp. 665-706.
FORSYTHE 2005 = G. Forsythe, A critical history of early Rome, Berkeley 2005.
FORTINI 2000 = P. Fortini, La difesa del colle capitolino e larea del Carcer-Tullinanum, in ROMA 2000, pp. 325-326.
FORTINI 2001 = P. Fortini, Area del Carcer-Tullianum. Nuove scoperte, in FILIPPI 2001, pp. 192-196.
FORTUNATI 1993 = F.R. Fortunati, Il tempio delle Stimmate di Velletri: il rivestimento arcaico e considerazioni sul sistema decorativo, in RYSTEDT et al. 1993, pp. 255-265.
FRACCARO 1931 = P. Fraccaro, La storia dellantichissimo esercito romano e let dellordinamento centuriato, in Atti del II
Congresso Nazionale di Studi Romani, vol. 3, Roma 1931, pp. 91-97.
FRACCARO 1934 = P. Fraccaro, Ancora sullet dellordinamento centuriato, in Athenaeum 12, 1934, pp. 57-71.
FRACCARO 1957 = P. Fraccaro, Di alcuni antichissimi lavori idraulici di Roma e della Campagna, Pavia 1957 (ma 1919).
FRAIOLI 2000 = F. Fraioli, Recenti scavi nella Tenuta Radicicoli, in BCAR 101, 2000 [2002], pp. 225-236.
FRANK 1918 = T. Frank, Notes on the Servian Wall, in AJA 22, 1918, pp. 175-188.
FRANK 1924 = T. Frank, Roman building of the Republic. An attempt to date them from their materials, Roma 1924.
FRANK 1925 = T. Frank, The first and second temples of Castor at Rome, in MAAR 5, 1925, pp. 79-102.
FRASCHETTI 1995 = A. Fraschetti, Servio Tullio e la partizione del corpo civico, in Metis 9-10, 1994-1995, pp. 129-141.
FRATTA 2002 = F. Fratta, Per una rilettura del sistema di fortificazioni di Cuma, in DAGOSTINO, DANDREA 2002, pp. 21-73.
FREEDBERG 1989 = D. Freedberg, The power of images. Studies in the History and Theory of Response, Chicago 1989.
FRUTAZ 1962 = G. Frutaz, Le piante di Roma, Roma 1962.
FRUTAZ 1972 = G. Frutaz, Le carte del Lazio, Roma 1972.
FULMINANTE 2003 = F. Fulminante, Le sepolture principesche nel Latium vetus tra la fine della prima et del ferro e linizio
dellet orientalizzante, Roma 2003.
FUNICIELLO 1995 = R. Funiciello (a cura di), Memorie descrittive della carta geologica dItalia, vol. L. La geologia di Roma. Il
centro storico, Roma 1995.
FUNICIELLO et al. 2002 = R. Funiciello, G. Giordano, D. De Rita, M.L. Capezza, F. Barberi, Lattivit recente del cratere del
Lago Albano di Castelgandolfo, in Rendiconti Fis. Accademia dei Lincei s. 9, 13, 2002, pp. 113-143.
F.U.R. = R. Lanciani, Forma Urbis Romae, scala 1:1000, Milano 1893-1901.
FUSARO 1982 = D. Fusaro, Note di architettura domestica greca nel periodo tardo-geometrico e arcaico, in DArch n.s. I, 1982,
pp. 5-30.
GABBA 1983 = E. Gabba (a cura di), Tria corda. Scritti in onore di Arnaldo Momigliano, Como 1983.
GABBA 1984 = E. Gabba, The Collegia of Numa: Problems of Method and Political Ideas, in JRS 74, 1984, pp. 81-84.
GABBA 1991 = E. Gabba, Dionysius and the history of archaic Rome, Berkeley, Los Angeles, Oxford 1991.
GABBA 1998 = E. Gabba, La Roma dei Tarquini, in Athenaeum 86.1, 1998, pp. 5-12.
GABBA 2000 = E. Gabba, Roma arcaica. Storia e storiografia, Roma 2000.
GABBA, VALLET 1980 = E. Gabba, G. Vallet (a cura di), La Sicilia antica I,2. Le citt greche di Sicilia, Napoli 1980.

363

GALLO 1986 = A. Gallo, Il santuario di Apollo sullacropoli di Cuma in Puteoli IX-X, 1985-1986, pp. 121-210.
GALLONE 2000 = A. Gallone, Sepolture alle pendici settentrionali del Palatino, in ROMA 2000, pp. 291-292.
GALLUCCIO 1999 = F. Galluccio, Volterra etrusca alla luce delle nuove scoperte, in OpRom 24, 1999, pp. 83-98.
GALVAGNO 1994 = E. Galvagno, Leconomia del tiranno: il caso di Policrate di Samo, in Rivista Storica dellAntichit XXIV,
1994, pp. 7-47.
GARBRECHT 2004 = G. Garbrecht, Historische Wasserbauten in Ostanatolien-Knigreich Urartu, 9.7. Jh. v. Chr., in OHLIG 2004,
pp. 1-103.
GARLAN 1974 = Y. Garlan, Recherches de Poliorctique Grecque, Atene-Parigi 1974.
GARNSEY 1988 = P. Garnsey, Famine and food supply in the Graeco-Roman World
World, Cambridge 1988.
GASTALDI et al. 1998 = P. Gastaldi, S. Moretti Giani, G. Paolucci, L. Del Verme, A. Capodanno, Labitato arcaico di Chiusi: lo
scavo del Petriolo, in Annali di Archeologia e Storia antica, n.s. 5, 1998, pp. 113-232.
GATTI 1896 a = G. Gatti, Le recenti scoperte sul Campidoglio, in BCAR 1896, pp. 187-189.
GATTI 1896 b = G. Gatti, Roma. Nuove scoperte nella citt e nel suburbio, in NSA 1896, pp. 161-166; 291.
GATTI 1907 = G. GATTI, Notizie di recenti ritrovamenti di antichit in Roma e nel Suburbio, in BCAR XXXV, 1907, pp. 202231.
GATTI, CICILIOT 2004 = L. Gatti, F. Ciciliot, Costruttori e navi. Maestri dascia e navi di Varezze al tempo della Repubblica di
Genova (secoli XVI XVIII), Savona 2004.
GAULTIER, BRIQUEL 1997 = F. Gaultier, D. Briquel (eds.), Les plus religieux des hommes. tat de le recherche sur la religion
trusque (actes du colloque international, Paris 1992), Paris 1997.
GIANFROTTA 1996 = P. A. Gianfrotta, Plauto (Captivi 721-36, 944-5, 998 ss.) e le cave di pietra intorno a Roma, in M.G.PICOZZI,
F. CARINCI (a cura di), Studi in onore di Lucia Guerrini, Roma 1996, pp. 187-189.
GIANNELLI 1978 = G. Giannelli, La leggenda dei Mirabilia e lantica topografia dellArce Capitolina, in StRom 26, 1978,
pp.60-71.
GIANNELLI 1982 = G. Giannelli, Il tempio di Giunone Moneta e la casa di Marco Manlio Capitolino, in BCAR 1982, pp. 7-36.
GIANNELLI 1996 = G. Giannelli, Iuno Moneta, aedes, in LTUR III, Roma 1996, pp. 123-125.
GIAVARINI 1998 = G. Giavarini (a cura di), Il Palatino. Area sacra sud-ovest e domus tiberiana, Roma 1998.
GIONTELLA 2006 = C. Giontella, Labitato di Maratta (campagne di scavo 2001-2002), in ANGELELLI, BONOMI PONZI 2006, pp.
79-93.
GIORDANO et al. 2006 = G. Giordano, A.A.De Benedetti, A. Diana, G. Diano, F. Gaudioso, F. Marasco, M.Miceli, S. Mollo,
R.A.F. Cas, R. Funciello, The Colli Albani mafic caldera (Roma, Italy): stratigraphy, structure and petrology, in Journal of
Volcanology and Geothermal Research 2006, c.s.
GIORGETTA 2001 = B. Giorgetta, Settore 4. Via Sovicille. Cisterna arcaica e fossa; sepoltura infantile in sarcofago; strutture
murarie romane, in DI GENNARO et al. 2001, pp. 217-218.
GIORGETTI, RIERA 2002 = D. Giorgetti, I. Riera (a cura di), In binos actus lumina (atti del Convegno internazionale di studi su
Metodologie per lo studio della scienza idraulica antica, Ravenna 1999), La Spezia 2002.
GIULIANI 1982 = F. C. Giuliani, Architettura e tecnica edilizia, in DONDERO, PENSABENE 1982, pp. 29-36.
GIULIANI 1990 = C.F. Giuliani, Ledilizia nellantichit, Roma 1990.
GIULIANI 2006 = C.F.Giuliani, Ledilizia nellantichit.. Nuova edizione con CD-ROM
CD-ROM, Roma 2006.
GIULIANI, SOMMELLA 1977 = F. C. Giuliani, P. Sommella, Lavinium. Compendio dei documenti archeologici, in PP 32, 1977,
pp. 356-372.
GIUNTOLI 1997 = S. Giuntoli, Materiali edilizi, in CAMPOREALE 1997, pp. 27-40.
GJERSTAD 1941 = E. Gjerstad, Il comizio romano nellet repubblicana, in OpArch II, 2 , 1941, pp.109-137.
GJERSTAD 1950 = E. Gjerstad, Scavi stratigrafici nel Foro Romano e problemi ad essi relativi, in BCAR 1949-1950, pp. 13-29.
GJERSTAD 1951 = E. Gjerstad, The Agger of Servius Tullius, in Studies presented to D. M. Robinson, Washington 1951, pp.
412-422.
GJERSTAD 1953 = E. Gjerstad, Early Rome I. Stratigraphical Researches in the Forum Romanum and along the Sacra Via, Lund
1953.
GJERSTAD 1954 = E. Gjerstad, The fortification of Early Rome, in OpRom 1, 1954, pp. 50-65.
GJERSTAD 1956 = E. Gjerstad, Early Rome II, The Tombs, Lund 1956.
GJERSTAD 1959 = E. Gjerstad, Scavo stratigrafico a S. Omobono, in BCAR 77, 1959-1960, pp. 32-108.
GJERSTAD 1960 = E. Gjerstad, Early Rome III. Fortifications, domestic Architecture, Sanctuaries, stratigraphic Excavations,
Lund 1960.
GJERSTAD 1962 = E.Gjerstad, A proposito della ricostruzione del tempio di Giove Ottimo Massimo Capitolino in Roma, in
AAAH 1, 1962, pp. 35-40.
GJERSTAD 1966 = E. Gjerstad, Early Rome IV. Synthesis of Archeological Evidence, Lund 1966.
GJERSTAD 1970 = E. Gjerstad, The Aventine sanctuary of Diana, in AArch XLI, 1970, pp. 99-107.
GJERSTAD 1973 a = E. Gjerstad, Early Rome V. The written sources, Lund 1973.
GJERSTAD 1973 b = E. Gjerstad, Early Rome VI. Historical survey, Lund 1973.
GJERSTAD, FELLETTI MAJ 1948 = E. Gjerstad, B. M. Felletti Maj, Roma (Via Merulana), in NSA 1948, pp. 321-325.
GLASER 1983 = F. Glaser, Antike Brunnenbauten ((krhnai
nai) in Griechenland, Wien 1983.
GLINISTER 2006 = F. Glinister, Kingship and tyranny in archaic Rome, in LEWIS 2006, pp. 17-32.

364

GLOTZ 1968 = G. Glotz, La cit grecque, (III ed.) Paris 1968.


GNADE 2003 = M.Gnade, Satricum: prosecuzione delle ricerche, in Lazio e Sabina I, 2003, pp. 213-220.
GOIDANICH 1934 = P.G. Goidanich, Del templum augurale nellItalia antica, in Historia VIII, 1934, pp. 237-269; 579-593.
GRAFFUNDER 1911 = P. Graffunder, Das Alter der servianischen Mauer in Rom , in Klio 11, 1911, pp. 83-123.
GRAFFUNDER 1914 = P. Graffunder, Rom, in RE zweite Reihe I.1, Stuttgart 1914, cc. 1008-1061.
GRANDAZZI 1991 = A. Grandazzi, La fondation de Rome. Rflexion

sur lhistoire, Paris 1991.


GRANT et al. 1992 = A.Grant, T. Rasmussen, G. Barker, Tuscania (Viterbo). Excavation of an Etruscan rural building, in SE
LVIII, 1992 [1993], pp. 566-570.
GRAS 1985 = M. Gras, Trafics Tyrrhniens Archaques

, Paris-Roma 1985.
GRAS et al. 2004 = M. Gras, H. Trziny, H. Broise, M
Mgara Hyblaea 5. La ville archaque
, Rome 2004.
GRECO, TORELLI 1983 = E. Greco, M. Torelli, Storia dellurbanistica. Il mondo greco, Roma-Bari 1983.
GREEN 2007= C.M.C. Green, Roman religion and the cult of Diana at Aricia, Cambridge 2007.
GRNNE 1990 = C. Grnne, Fragments of architectural terracottas from the first temple of Castor and Pollux on the Forum
Romanum. A preliminary report, in Analecta Romana XIX, 1990, pp. 105-117.
GROS 1983 = P. Gros, Statut social et rle culturel des architectes (priode hellnistique et augustenne) in ATTI ROMA 1983,
pp. 425-450.
GROS 1996 = P. Gros, Larchitecture romaine du ddbut du III sicle av. J.-C. la fin du Haut-Empire. 1 Les monuments publics,
Paris 1996.
GROS 2001 = P. GROS, Larchitecture romaine du ddbut du III sicle av. J.-C. la fin du Haut-Empire.2. Maison, palais, villas
et tombeaux, Paris 2001.
GUAITOLI 1977 = M. Guaitoli, Considerazioni su alcune citt e insediamenti del lazio in et protostorica ed arcaica, in MDAI(R)
LXXXIV, 1977, pp. 5-25.
GUAITOLI 1981 a = M. Guaitoli, Lavinium, in QuadAEI 5, 1981, pp. 287-291.
GUAITOLI 1981 b = M. Guaitoli, Castel di Decima. Nuove osservazioni sulla topografia dellabitato alla luce dei primi saggi di
scavo, in Quaderni dellIstituto di Topografia Antica 9, 1981, pp. 127-150.
GUAITOLI 1981 c = M. Guaitoli, Notizie preliminari su recenti ricognizioni svolte in seminari dellIstituto, in Quaderni dellIstituto di Topografia antica 9, 1981, pp. 79-87.
GUAITOLI 1981 d = M. Guaitoli, Gabii: osservazioni sulle fasi disviluppo dellabitato, in Quaderni dellIstituto di Topografia
antica 9, 1981, pp. 23-57.
GUAITOLI 1981 e = M. Guaitoli, Gabii, in PP XXXVI, 1981, pp. 152-173.
GUAITOLI 1984 = M. Guaitoli, Urbanistica, in QuadAEI 8, 1984, pp. 364-381.
GUAITOLI 1990 = M. Guaitoli, Lavinium, in ROMA 1990 a, pp. 182-186.
GUAITOLI 1995 a = M. Guaitoli, La Rustica, in EAA II suppl. (1971-1994), vol. III, 1995, pp. 269-271.
GUAITOLI 1995 b = M. Guaitoli, Lavinium: nuovi dati dalle necropoli, in QuadAEI 24, 1995, pp. 551-562.
GUAITOLI 2003 = M. Guaitoli (a cura di), Lo sguardo di Icaro. Le collezioni dellAerofototeca Nazionale per la conoscenza del
territorio, (catalogo della mostra, Roma 2003), Roma 2003.
GUAITOLI et al. 1974 = M. Guaitoli, F. Piccarreta, P. Sommella, Contributi per una carta archaeologica del territorio di Castel
Decima, in Quaderni dellIstituto di Topografia Antica VI, 1974, pp. 43-130.
GUAITOLI et al. 1985 = M. Guaitoli, P. Zaccagni, C. Morelli, S. Musco, F. di Gennaro, Localit La Rustica. Interventi di scavo
collegati ad opere di urbanizzazione, in BCAR 1985, pp. 119-128.
GUARDUCCI 1982 = M. Guarducci, Ancora sullepigrafe del tempio di Apollo a Siracusa, in MAL s.VIII, 37, 1982, pp. 13-20.
GUIDI 1980 a = A. Guidi, Rinvenimenti preistorici nel territorio della Soprintendenza del Lazio, in QuadAEI 4, 1980, pp. 3842.
GUIDI 1980 b = A. Guidi, Luoghi di culto dellet del Bronzo e della prima et del Ferro nel Lazio meridionale, in QuadAEI 4,
1980, pp. 148-150.
GUIDI 1990 = A. Guidi, Alcune osservazioni sulla problematica delle offerte nella protostoria dellItalia centrale, in ScAnt 3-4,
1989-1990, pp. 403-414.
GUIDI 1998 = A. Guidi, The emergence of the State in central and northern Italy, in AArch 69, 1998, pp. 139-161.
GUIDI et al. 1990 = A. Arnoldus Huyzendveld, A. Guidi, A. Zifferero, Cures Sabini. Risultati della settima campagna di scavo,
in QuadAEI 19, pp. 293-301.
GUIDI et al. 1996 = A. Guidi, F. Bistolfi, A. Zifferero, O. Colazingari, M.T. Fulgenzi, A. Arnoldus-Huyzenveld, M. Ruffo, Cures
Sabini: lo scavo, le strutture, la cultura materiale, le attivit economiche, in ATTI RIETI 1996, pp. 143-204.
GUIDONI 1975 = E. Guidoni, Architettura primitiva, Milano 1975.
GULLINI 1983 = G. Gullini, Urbanistica e architettura, in AA.VV., Megale Hellas. Storia e civilt della Magna Grecia, Milano
1983, pp. 205-328.
GULLINI 1985 = G. Gullini, Larchitettura, in AA.VV., Sikane, Milano 1985, pp. 417-491.
GULLINI 1994 = G. Gullini, Greca arte - Architettura, in EAA II suppl. 1971-1994, vol. II, Roma 1994, pp. 839-860.
GUSBERTI 2000 = E. Gusberti, I corredi delle sepolture sulle mura palatine, in ROMA 2000, pp. 294-297.
GUSBERTI 2005 a = E. Gusberti, Il deposito votivo capitolino, in Workshop di Archeologia Classica II, 2005, pp. 151-155.
GUSBERTI 2005 b = E. Gusberti, Il centro abitato dei Quiriti e lo spazio della prima Roma, in Workshop di Archeologia Classica
II, 2005, pp. 169-172.

365

HACKENS 1962 = T. Hackens, A propos de la topographie du Capitole, in BIBR 34, 1962, pp. 9-26.
HANELL 1946 = K. Hanell, Das altrmische eponyme Amt, Lund 1946.
HANSEN, NIELSEN 2004 = M.H. Hansen, T.H. Nielsen (eds.), An inventory of archaic and classical poleis. An Investigation conducted by the Copenhagen Polis Centre for the Danish National Research Foundation, Oxford 2004.
HARARI 1992 = M. Harari, Etruscan art: from difference to duality (and beyond), in The Accordia Research Papers 3, 1992, pp.
101-106.
HASELBERGER 2002 = L. Haselberger (ed.), Mapping augustan Rome, Portsmouth, Rhode Island 2002.
HUBER
UBER 1990 = R. C. Huber, Zur topographie der Horti Maecenatis und der Horti Lamiani auf dem Esquilin in Rom, in K
K lner
Jahrbuch 23, 1990, pp. 11-107.
HUBER
UBER 2006 = R. C. Huber, Das Archologische Informationssystem AIS
AIS ROMA
ROMA: Esquilin, Caelius, Capitolium, Velabrum,
Porta Triumphalis, in BCAR CVI, 2005 [2006], pp. 9-59.
HEGEL 1976 = G.W.F. Hegel, Estetica III. Il sistema delle singole arti. I. Architettura, Milano 1976.
HEIKEN et al. 2005 = G. Heiken, R. Funiciello, D. De Rita, The seven hills of Rome. A geological tour of the eternal city, Princeton-Oxford 2005.
HELDRING, STIBBE 1990 = B. Heldring, C. M. Stibbe, Scavi a Satricum 1988 e 1989, in QuadAEI 19, 1990, pp. 229-232.
HELLMANN 2002 = M.-C.Hellmann, Larchitecture grecque. 1. Les principes de la construction, Paris 2002.
HERMON 2001 = E. HERMON, Habiter et partager les terres avant les Gracques, Rome 2001.
HERRING et al. 1992 = E. Herring, R. Whitehouse, J. Wilkins (eds.), Papers of the Fourth Conference of Italian Archaeology,
London 1992.
HERRING et al. 2006 = E. Herring, I. Lemos, F. Lo Schiavo, L. Vagnetti, R. Whitehouse, J. Wilkins (eds.), Across Frontiers.
Etruscans, Greeks, Phoenicians and Cypriots. Studies in honour of David Ridgway and Francesca Serra Ridgway, London
2006.
HILL 1964 = B.H. Hill, Corinth I.VI. The springs. Peirene, Sacred Spring, Glauke, Princeton NJ, 1964.
HODGE 1960 = A. T. Hodge, The Woodwork of Greek Roofs, Cambridge 1960.
HOEPFNER, SCHWANDNER 1989 = W. Hoepfner, E.-L. Schwandner (eds.), Demokratie und Architektur. Der hippodamische Stdtebau und die Enstehung der Demokratie (Konstanzer Symposion, 1987), Mnchen 1989.
HOEPFNER, SCHWANDNER 1994 = W. Hoepfner, E.-L. Schwandner (eds.), Haus und Stadt im Klassischen Griechenland
Griechenland, Mnchen
1994.
HOLLINSHEAD 1999 = M.B. Hollinshead, Adyton, Opisthodomos, and the inner room of the Greek temple, in Hesperia 68.2,
1999, pp. 189-218.
HLSCHER 1994 = T. Hlscher, Monumenti statali e pubblico, Roma 1994.
HLSCHER
LSCHER 2004 = T. Hlscher, Arte e societ: il progetto di Bianchi Bandinelli per la generazione dei nipoti, in BARBANERA 2004
a, pp. 17-24.
HOLZAPFEL 1888 = L. Holzapfel, Der Capitolinische Iuppitertempel und der italische Fuss, in Hermes 23, 1888, pp. 477-479.
HUBERT 1990 = E. Hubert, Espace urbain et habitat Rome: du X
X sicle la fin XIII sicle, Roma 1990.
HLSEN 1888 = C. Hlsen, Osservazioni sullarchitettura del tempio di Giove Capitolino, in MDAI(R) III, 1888, pp. 150-155.
HLSEN 1889 = C. Hlsen, Jahresbericht ber neue Funde und Forschungen zur Topographie der Stadt Rom 1887-1889, in
MDAI(R) IV, 1889, pp. 227-291.
HLSEN 1902 = C. Hlsen, Jahresbericht ber neue Funde und Forschungen zur Topographie der Stadt Rom. Neue Reihe I.
Ausgrabungen auf dem Forum Romanum 1898- 1902, in MDAI(R) XVII, 1902, pp. 1-97.
HLSEN 1905 = C. Hlsen, Jahresbericht ber neue Funde und Forschungen zur Topographie der Stadt Rom. II. Die Ausgrabungen auf dem Forum Romanum 1902-1904, in MDAI(R) XX, 1905, pp.1-119.
HULTSCH 1882 = P.F. Hultsch, Griechische und Rmische Metrologie, Berlin 1882.
IACOPI 1982 = I. Iacopi, Documentazione archeologica sulla Regia, in DONDERO, PENSABENE 1982, pp. 37-49.
IAIA 1999 = C. Iaia, Simbolismo funerario e ideologia alle origini di una civilt urbana. Forme rituali nelle sepolture villanoviane a Tarquina e Vulci e nel loro entroterra, Firenze 1999.
IAIA 2006 = C. Iaia, Strumenti da lavoro nelle sepolture dellet del ferro italiana, in AA.VV. 2006, pp. 190-201.
INSOLERA 2003 = I. Insolera, Roma tra le due guerre: cronache da una citt che cambia, Roma 2003.
IOPPOLO 1972 = G. Ioppolo. I reperti ossei animali nellarea archeologica di S. Omobono, in RPAA XLIV, 1971-1972, pp. 3-46.
IOPPOLO 1989 = G. Ioppolo, Il tempio arcaico, in ROMA 1989, pp. 29-33.
IOPPOLO 1998 = G. Ioppolo, Inediti architettonici dallarea sacra di S. Omobono, in RPAA LXX, 1997-1998, pp. 167-175.
JACKS 1993 = P. Jacks, The Antiquarian and the Myth of Antiquity. The Origins of Rome in Renassaince Thought, Cambridge
1993.
JACKSON et al. 2005 = M.D. Jackson, F. Marra, R.L. Hay, C. Cawood, E.M. Winkler, The judicious selection and preservation
of tuff and travertine building stone in ancient Rome, in Archaeometry 47.3, 2005, pp. 485-510.
JACKSON, MARRA 2006 = M. Jackson, F. Marra, Roman Stone Masonry: Volcanic Foundations of the Ancient City, in AJA 110,
2006, pp. 403-436.
JACZYNOWSKA 1979 = M. Jaczynowska, Le culte de la desse Iuventas et les associations de la jeunesse romaine, in Acta Universitatis Nicolai Copernici = Historia XIII, 1979, pp. 21-23.
JARVA 1981 = E. Jarva, Ficana nel VI e nel V secolo a.C., in ROMA 1981 b, pp. 88-95.
JARVA 2001 = E. Jarva, The functions of huts and houses with reference to the Latin settlement at Ficana, in BRANDT, KARLSSON

366

2001, pp. 189-194.


JEPPESEN 1954 = K. Jeppesen, Vitruvius <<Dispositiones Tuscanicae >>, in Classica et Mediaevalia 15, 1954, pp. 108-119.
JONES, LAST 1928 = H. Stuart Jones, H. Last, The early republic, in The Cambridge Ancient History, vol. VII. The Hellenistic
monarchies and the rise of Rome, Cambridge 1928 [second impression 1954], pp.436-484.
JORDAN 1876 = H. Jordan, Osservazioni sul tempio di Giove Capitolino, in AdI 1876, pp. 145-172.
JORDAN 1885 = H. Jordan, Topographie der Stadt Rom im Alterthum I.2, Berlin 1885.
JORDAN 1886 = H. Jordan, Gli edifizi antichi fra il tempio di Faustina e latrio di Vesta, in MDAI(R) I, 1886, pp. 9-11.
JUDSON, KAHANE 1963 = S. Judson, A. Kahane, Underground drainageways in southern Etruria and northern Latium, in PBSR
31, 1963, pp. 74-99.
KARLSSON 2006 = L. Karlsson, San Giovenale IV.1. Area F east. Huts and Houses on the Acropolis, Stockholm 2006.
KARNER et al 2001 a = D.B. Karner, F. Marra, P.R. Renne, The history of the Monti Sabatini and Alban Hills volcanoes: groundwork for assessing volcanic-tectonic hazards for Rome, in Journal of Volcanology and Geothermal Research 107, 2001,
pp. 185-219.
KARNER et al. 2001 b = D.B. Karner, L. Lombardi, F. Marra, P. Fortini, P.R. Renne, Age of the Ancient Monuments by means
of Building stones Provenance: a case study of the Tullianum, Rome, Italy, in Journal of Archaeological Science 28, 2001,
pp. 387-393.
KIENAST 1993 = H.J. Kienast, Zur Baugeschichte der beiden Dypteroi im Heraion von Samos, in COURTILIS, MORETTI 1993, pp.
69-75.
KIENAST 1995 = H.J. Kienast, Die Wasserleitung des Eupalinos auf Samos, Bonn 1995.
KIENAST 2004 a = H.J. Kienast, Pardegma. Das Vermchtnis des Eupalinos, in MDAI(M) 119, 2004 [2005], pp. 67-90.
KIENAST 2004 b = H.J. Kienast, Die Tyrannis inszeniert sich. Grossbauten auf der Inseln Samos, in SCHWANDNER, RHEIDT 2004,
pp. 69-78.
KLEIN 1998 = N.L. Klein, Evidence for west Greek influence on mainland greek roof construction and the creation of the truss
in the archaic period, in Hesperia 67, 1998, pp. 335-374.
KOCH 1912 = H. Koch, Dachterrakotten aus Campanien mit Auschluss von Pompei, Berlin 1912.
KOLB 1977 = F. Kolb, Die Bau-, Religions- und Kulturpolitik des Peisistratiden, in JDAI 92, 1977, pp. 99-138.
KOLB 1995 = F. Kolb, Rom. Die Geschichte der Stadt in der Antike, Mnchen 1995.
KOSTOF 1977 = S. Kostof (ed.), The architect. Chapters in the history of the Profession, Oxford 1977.
KRAUSE 1977 = C. Krause, Grundformen des griechischen Pastashauses, in AA 1977, pp. 164-179.
KRAUSE 1989 = B.H. Krause, Trias Capitolina (Dissertation Universitt Trier), Trier 1989.
KRINZINGER 2000 = F. Krinzinger (Hrsg.), Die g
is
is und das westliche Mittelmeer (Akten des Symposions, Wien 1999), Wien
2000.
KRINZINGER 2006 = F. Krinzinger, Velia. Architettura e urbanistica, in ATTI TARANTO 2006, pp. 157-192.
KUNZE 2004 = C. Kunze, Forme artistiche e loro significato. Prospettive di uninterpretazione stilistico-formale, in BARBANERA
2004 a, pp. 39-44.
LA ROCCA 1977 = E. La Rocca, Note sulle importazioni greche in territorio laziale nellVIII secolo a.C., in PP 32, 1977, pp.
375-397.
LA ROCCA 1985 = E. La Rocca, Amazzonomachia. Le sculture frontonali del tempio di Apollo Sosiano (catalogo della mostra),
Roma 1985.
LA ROCCA 1990 = E. La Rocca, Linguaggio artistico e ideologia a Roma in et repubblicana, in Roma e lItalia. Radices Imperii,
Milano 1990, pp. 287-495.
LA ROCCA 1994 = E. La Rocca, Memorie di Castore: principi come Dioscuri, in NISTA 1994, pp. 73-90.
LAFFI 2002 = U. Laffi, recensione a: GABBA 2000, in Athenaeum 90, 2002, pp. 239-247.
LAFFI 2003 = U. Laffi, Luso di materiale documentario in Livio, in BIRASCHI et al. 2003, pp. 433-465.
LAFON, SAURON 2005 = X. Lafon, G. Sauron (eds.), Thorie et pratique de larchitecture romaine; la norme et lexprimentation. tudes offertes Pierre Gros, Aix en Provence 2005.
LAKE 1935 = A. Lake, The archaeological evidence for the Tuscan temple, in MAAR XII, 1935, pp. 89-150.
LAMBOGLIA 1950 = N. Lamboglia, Gli scavi di Albintimilium I, Bordighera 1950.
LAMBOGLIA 1956 = N. Lamboglia, La datazione stratigrafica dei monumenti di et classica, in ATTI MADRID 1956, pp. 903 -909.
LAMBOGLIA 1958 = N. Lamboglia, Opus certum (recensione a LUGLI 1957), in RSL 24, 1958, pp. 158-170.
LANCIANI 1871 = R.Lanciani, Sulle mura e porte di Servio, in AnnInst Corr 43, 1871, pp. 40-85.
LANCIANI 1874 = R. Lanciani, Delle scoperte principali avvenute nella prima zona del nuovo quartiere Esquilino, in BCAR 1874,
pp. 33-88; 195-223.
LANCIANI 1875 a = R. Lanciani, Il tempio di Giove Ottimo Massimo Capitolino, in BCAR 1875, pp. 165-189.
LANCIANI 1875 b = R. Lanciani, Le antichissime sepolture esquiline, in BCAR 1875, pp. 41-56.
LANCIANI 1876 = R. Lanciani, Ara di Vermino, in BCAR 1876, pp. 24-38; 165-210.
LANCIANI 1878 a = R. Lanciani, Roma, in NSA 1878, pp. 162-167; 232-237; 340-346.
LANCIANI 1878 b = R. Lanciani, Scavi nel portico dOttavia, in BdI 1878, pp.209-219.
LANCIANI 1879 = R. Lanciani, Roma, in NSA 1879, pp. 13-16; 36-41; 67-69; 112-115; 262-269.
LANCIANI 1880 a = R. Lanciani, Roma, in NSA 1880, pp. 443-479.
LANCIANI 1880 b = R. Lanciani, I commentari di Frontino intorno le acque e gli acquedotti. Silloge epigrafica acquaria, Roma

367

1880.
LANCIANI 1882 = R. Lanciani, Roma, in NSA 1882, pp. 216-238; 410-415.
LANCIANI 1883 = R. Lanciani, Roma, in NSA 1883, pp. 16-17; 79-85; 339-341.
LANCIANI 1885 = R. Lanciani, Roma, in NSA 1885, pp. 316-317.
LANCIANI 1886 = R. Lanciani, Roma, in NSA 1886, pp. 11-25; 121-126.
LANCIANI 1902 = R. Lanciani, Le escavazioni al Foro, in BCAR 1902, pp. 125-133.
LANCIANI 1918 = R. Lanciani, Delle scoperte di antichit avvenute nelle fondazioni degli edificii per le Ferrovie di Stato nella
gi Villa Patrizi in Via Nomentana, in Rivista Tecnica delle Ferrovie Italiane, 14, 118, nn. 2-4, pp. 3-36.
LANCIANI 1985 = R. Lanciani, Rovine e scavi di Roma antica, Roma 1985 (trad. it. da R. Lanciani, The Ruins & the Excavations
of ancient Rome, Londra 1897).
LANCIANI 1989 = R. Lanciani, Storia degli scavi di Roma e notizie intorno le collezioni romane di antichit, (2 ed.), Roma
1989.
LANCIANI 1990 a = R. Lanciani, Storia degli scavi di Roma II (1531-1549), (2 ed.), Roma 1990.
LANCIANI 1990 b = R. Lanciani, Storia degli scavi di Roma III (1550-1565), (2 ed.), Roma 1990.
LANCIANI 1994 = R. Lanciani, Storia degli scavi di Roma V (1605-1700), (2 ed.), Roma 1994.
LANCIANI Cod. Vat. Lat. = R. Lanciani, manoscritti ordinati in codici e conservati presso la Biblioteca Vaticana, Citt del Vaticano.
LANCIANI, VISCONTI 1872 = R. Lanciani, C.L. Visconti, Delle scoperte avvenute nel nuovo quartiere detto del Castro Pretorio
nellestate del 1872, in BCAR 1872, pp. 5-20.
LANCONELLI, AIT 2002 = A. Lanconelli, I. Ait (a cura di), Maestranze e cantieri edili a Roma e nel Lazio. Lavoro, tecniche,
materiali nei secoli XIII-XV
XIII-XV, Manziana 2002.
LANG 1968 = M. Lang, Waterworks in the Athenian Agora, Princeton, NJ 1968.
LANG 1996 = F. Lang, Archaische Siedlungen in Griechenland. Struktur und Entwicklung, Berlin 1996.
LASFARGUES 1985 = J. Lasfargues (ed.), Architectures de terre et de bois. Lhabitat priv des provinces occidentales du monde
romain. Antcdents et prolongements: Protohistoire, Moyen Age et quelques expriences contemporaines, Paris 1985.
LAST 1928 a = H. Last, The founding of Rome, in The Cambridge Ancient History, vol. VII. The Hellenistic monarchies and the
rise of Rome, Cambridge 1928 [second impression 1954], pp.333-369.
LAURENCE, HADRILL 1997 = R. Laurence, A. Wallace Hadrill (eds.), Domestic space in the roman World: Pompey and Beyond
Beyond,
Portsmouth 1997.
LAUTER 1986 = H. Lauter, Die Architektur des Hellenismus, Darmstadt 1986.
LAVIOSA 1970 = C. Laviosa, Lurbanistica delle citt arcaiche e le strutture in mattoni crudi di Roselle, in ATTI BOLOGNA 1970,
pp. 209- 216.
LAWRENCE 1979 = A.W. Lawrence, Greek aims in fortification, Oxford 1979.
LE GALL 1953 = J. Le Gall, Le Tibre. Fleuve de Rome dan LAntiquit, Paris 1953.
LEHOERFF 2004 = A. Lehoerff (ed.), Lartisanat mtallurgique dans les socits
s anciennes en Mditerrane occidentale. Techniques, lieux et formes de production (actes du colloque, Ravello 2000), Rome 2004.
LERICHE, TRZINY 1986 = P. Leriche, H. Trziny (eds.), La fortification dans lhistoire du monde Grec (actes du Colloque International, Valbonne 1982), Paris 1986.
LVQUE 1978 = P. Lvque, Formes des contradictions et voies de dvelopment Athnes de Solon Clisthne, in Historia
27, 1978, pp. 522-549.
LEVESQUE DE POUILLY 1722 = L.-J. Levesque de Pouilly, Observations sur lincertitude de lhistoire des quatre premiers sicles
de Rome, Paris 1722.
LEWIS 2006 = S. Lewis (ed.), Ancient Tyranny, Edinburgh 2006.
LINDERS, ALROTH 1992 = T. Linders, B. Alroth, Economics of cult in the ancient greek world (Proceedings of the Uppsala Symposium, 1990), Uppsala 1992.
LINDERSKI 1986 = J. Linderski, The Augural Law, in ANRW II 16.3, 1986, pp. 2146-2312.
LIOU GILLE 1992 = B. Liou-Gille, Le Butin dans la Rome Ancienne, in ATTI PARIGI 1992, pp. 155-172.
LO CASCIO 2000 = E. Lo Cascio (a cura di), Roma imperiale. Una metropoli antica, Roma 2000.
LOMBARDO 2000 = M. Lombardo, Profughi e coloni dallAsia Minore in Magna Grecia (VII-V secolo a.C.), in ATTI TARANTO
2000, pp. 189-277.
LOMBARDO 2005 = M. Lombardo, Le prime democrazie in Magna Grecia, in BULTRIGHINI 2005, pp. 109-118.
LTUR = E.M. Steinby (a cura di), Lexicon Topographicum Urbis Romae, Roma 1993-1999.
LUBTCHANSKY 2005 = N. Lubtchansky, Le cavalier Tyrrhnien. Reprsentations

questres dans lItalie

archaque
, Rome 2005.
LUGLI 1933 = G. Lugli, Le mura di Servio Tullio e le cosiddette Mura Serviane, in HISTORIA 7, 1933, pp. 3-45.
LUGLI 1934 = G. Lugli, Lesame critico del monumento negli studi di topografia romana, in HISTORIA 8, 1934, pp. 387-409.
LUGLI 1937 = G. Lugli, Tradizione e realt nelle origini di Roma, in Nuova Antologia, aprile 1937, pp. 375-387.
LUGLI 1941 = G. Lugli, La scienza costruttiva al tempo dei re e dei primi consoli di Roma, in Scienza e Tecnica, vol. V, 6, 1941,
pp. 413-423.
LUGLI 1943 = G. Lugli, Les dbuts de la Romanit a la lumire des decouvertes archaeologiques modernes, in Eranos 1943,
pp. 8-27.
LUGLI 1951 = G. Lugli, Sulle pi antiche orme di Roma, in RAL serie VIII, VI, 1951, pp. 364-374.

368

LUGLI 1952 = G. Lugli, Lorigine dellarco a conci radiali, in Palladio 1, 1952, pp. 9-31.
LUGLI 1957 = G. Lugli, La tecnica edilizia dei Romani, Roma 1957.
LUGLI 1959 = G. Lugli, Opus incertum, in RAL s. VIII, 14, 1959, pp. 321-330.
LUGLI, PRACCHIA 2004 = F. Lugli, S. Pracchia, Modelli e finalit nello studio della produzione di carbone di legna in archeologia,
in Origini XVIII, 1994 [1995], pp. 425-479.
LULOF 2000 = P. Lulof, Archaic terracotta acroteria representing Athena and Heracles: manifestations of power in central Italy,
in JRA 13, 2000, 207-219.
LULOF 2005 = P. Lulof, Una bottega-tettoia ionica a Caere, in ATTI ROMA-VITERBO 2005, pp. 209-213.
LULOF 2006 = P. Lulof, La ricostruzione di un tetto perduto, in ArchClass LVII, 2006 [2007], pp. 516-529.
LULOF, MOORMAN 1997 = P. Lulof., E. M. Moorman (eds.), Deliciae fictiles II. Proceedings of the second international conference on archaic architectural terracottas from Italy, held at the Netherlands Institute in Rome, 1996, Amsterdam 1997.
LURAGHI 1994 = N. Luraghi, Tirannidi arcaiche in Sicilia e Magna Grecia. Da Panezio di Leontini alla caduta dei Dinomenidi,
Firenze 1994.
MAASKANT KLEINBRINK 1984 = M. Maaskant Kleinbrink, Lurbanistica: il caso di Satricum, in QuadAEI 8, 1984, pp. 351-357.
MAASKANT KLEINBRINK 1987 = M. Maaskant Kleinbrink (ed.), Settlement Excavations at Borgo Le Ferriere Satricum, Groningen 1987.
MAASKANT KLEINBRINK 1991 = M. Maaskant Kleinbrink, Early Latin Settlement-Plans at Borgo Le Ferriere (Satricum), in
BaBesch 66, 1991, pp. 51-114.
MACINTOSH TURFA, STEINMAYER 1996 = J. MacIntosh Turfa, A.G. Steinamyer Jr, The comparative structure of Greek and Etruscan monumental buildings, in PBSR LXIV, 1996, pp. 1-39.
MACINTOSH TURFA, STEINMAYER 2002 = G. MacKintosh Turfa, A.G. Steinamyer Jr, Interpreting early Etruscan structures: the
question of Murlo, in PBSR LXX, 2002, pp. 1-28.
MAES 1900 = C. Maes, Tutte le memorie, rovine, le memorie storiche, le ricchezze del Tempio di Giove Capitolino (Capitolium)
sommerse e giacenti nelle paludi di Ostia, Roma 1900.
MAETZKE 1985 = G. Maetzke, Analisi topografica e ricerche archeologiche nellarea nord-occidentale del Foro Romano, in
Forma. La citt antica e il suo avvenire, Roma 1985, pp. 172-177.
MAETZKE 1986 = G. Maetzke, Regione VIII. Area nord-occidentale del Foro Romano, in BCAR 1986, pp. 372-380.
MAETZKE 1991 = G. Maetzke, La lettura stratigrafica dellarea nord-occidentale del Foro Romano come appare dai recenti
interventi di scavo, in ArchMed 18, 1991, pp. 43-200.
MAGAGNINI 1984 = A. Magagnini, I colli Quirinale e Viminale in et protostorica, in ROMA 1984, pp. 67-76.
MAGAGNINI 1985 = A. Magagnini, [Ficana]. Edificio della zona 5 b, in SIENA 1985, pp. 172-175.
MAGAGNINI 1990 = A. Magagnini, Materiale dai pozzi della Velia, in ROMA 1990 a, pp. 105-107.
MAGAGNINI 2001 = A. Magagnini, A case of study of the evidence for pre-Republican habitation on the Velia hill, Rome, in
BRANDT, KARLSSON 2001, pp. 389-394.
MAGAGNINI 2005 = A. Magagnini, Documenti per la storia del Quirinale nella prima et del ferro, in Bollettino dei Musei Comunali di Roma XIX, 2005, pp. 5-34.
MAGDELAIN 1990 = A. Magdelain, Jus imperium auctoritas. tudes de droit romain, Rome 1990.
MALMGREN 1997 = C. Malmgren, Ficana. The final Bronze and Early Iron Age., Lund 1997.
MALONE, STODDART 1994 = C. Malone, S. Stoddart (eds.), Time and State. The Archaeological Development of the Gubbio
Basin, Cambridge 1994.
MAMBELLA 1982 = R. Mambella, Contributi alla problematica del tempio etrusco-italico, in RdA VI, 1982, pp. 35-42.
MANACORDA 1982 = D. Manacorda, Cento anni di ricerche archeologiche italiane: il dibattito sul metodo, in Quaderni di Storia
16, 1982, pp. 85-119.
MANACORDA, TAMASSIA 1985 = D. Manacorda, R. Tamassia, Il piccone del Regime, Roma 1985.
MANDOWSKY, MITCHELL 1963 = E. Mandowsky, C. Mitchell (eds.), Pirro Ligorios roman antiquities. The drawings in MS XIII.
B. 7 in the National Library in Naples, London 1963.
MANFREDINI, PICCIRILLI 1980 = M. Manfredini, L. Piccirilli (a cura di), Plutarco. Le vite di Licurgo e di Numa, Milano 1980.
MANGANI 1988 = E. Mangani, Recenti indagini ad Antemnae, in QuadAEI 16, 1988, 124-131.
MANINO 1989 = L. Manino, Ricostruzioni ideali di una casa arcaica di tipo etrusco presso la via Sacra, in ATTI FIRENZE 1989,
pp. 337-340.
MANNONI 1988 = T. Mannoni, Le rocce e le argille dellEtruria Meridionale, in ATTI VITERBO 1988, pp. 39-42.
MANSUR 1982 = S. Mansur, Qant / Kariz. Storia, tecnica costruttiva ed evoluzione, Teheran 1982.
MANTERO 2002 = D. Mantero, Localit Casale S. Cecilia in via della Pisana. Indagini archeologiche (Municipio XVI), in BCAR
CIII, 2002 [2004], pp. 336-344.
MARCONI 1929 = P. Marconi, Agrigento. Topografia ed arte, Firenze 1929.
MARCONI 1996 = C. Marconi, La citt visibile e i suoi monumenti, in S. SETTIS (a cura di), I Greci 2. Una storia greca. 1. Formazione, Torino 1996, pp.755-784.
MARI 1983 = Z. Mari, Tibur. Pars Tertia, Firenze 1983.
MARI 1991 = Z. Mari, Tibur. Pars Quarta Firenze 1991.
MARQUAND 1898 = A. Marquand, A capital from the Temple of Jupiter Capitolinus in Rome, in AJA II (2nd series), 1898, pp.
19-25.

369

MARTHA 1889 = J. Martha, LArt Etrusque, Paris 1889.


MARTIN 1965 = R. Martin, Manuel darchitecture grecque, I. Materiaux et techniques, Paris 1965.
MARTIN 1973 = R. Martin, Aspects Financiers et Sociaux des Programmes de Construciton dans les Villes Grecques de Grande
Grce et de Sicilie, in ATTI TARANTO 1973, pp. 185-205.
MARTIN 1983 = P.M. Martin, Architecture et politique. Le temple de Jupiter Capitolin, in Caesarodunum 18, 1983, bis, num.
special, pp. 9-29.
MARTIN 1987 = R. Martin, Architecture et Urbanisme, Rome 1987.
MARTIN et al. 1980 = R. Martin, P. Pelagatti, G. Vallet, Alcune osservazioni sulla cultura materiale, in GABBA, VALLET 1980, pp.
397-447.
MARTIN, VALLET 1980 = P.M. Martin, G. Vallet, Larchitettura monumentale religiosa e civile, in E. GABBA, G. VALLET (a cura
di), La Sicilia antica I,2 Le citt greche di Sicilia, Palermo 1980, pp. 271-320.
MARTINEZ-PINNA 1996 = J. Martinez-Pinna, Tarquinio Prisco. Ensayo histrico sobre Roma arcaica, Madrid 1996.
MASSAB 1994 = B. Massab, Recenti scavi e ricerche sul sito urbano di Tarquinia, in: M. MARTELLI (a cura di), Tyrrhenoi Philotechnoi, (atti giornata di studio Viterbo 1990), Roma 1994, pp. 69-73.
MASSA-PAIRAULT 1999 = F-H. Massa-Pairault, Le mythe grec dans lItalie antique. Fonction et image (Actes du colloque international, Rome 1996), Rome 1999.
MASSA-PAIRAULT et al. 1997 = F-H. Massa-Pairault, D. Briquel, A-M. Adam, Marzabotto. Recherches sur linsula V,3, Roma
1997.
MASTROCINQUE 1993 a = A. Mastrocinque, Romolo (la fondazione di Roma tra storia e leggenda), Este 1993.
MASTROCINQUE 1993 b = A. Mastrocinque (a cura di), I grandi santuari della Grecia e lOccidente (atti dellincontro di studio,
Trento 1991), Trento 1993.
MASTROCINQUE 1993 c = A. Mastrocinque, Artisti samii in Occidente, in MASTROCINQUE 1993 b, pp. 119-136.
MATTHIAE 1997 = P. Matthiae, La storia dellarte dellOriente antico. I primi imperi e i principati del ferro, Milano 1997.
MATTINGLY, SALMON 2001 = D.J. Mattingly, J. Salmon (eds.), Economies beyond agriculture in the classical world
world, LondonNew York 2001.
MAVROGIANNIS 2003 = T. Mavrogiannis, Aeneas und Evander, Napoli 2003.
MAZARAKIS AINIAN 1997 = A. Mazarakis Ainian, From rulers dwellings to temples. Architecture, religion and society in early
Iron Age Greece (1100-700 B.C.), Jonsered 1997.
MAZARAKIS AINIAN 2001 = A. Mazarakis Ainian, From huts to houses in Early Iron Age Greece, in BRANDT, KARLSSON 2001,
pp.139-161.
MAZZARINO 1945 = S. Mazzarino, Dalla monarchia allo stato repubblicano. Ricerche di storia romana arcaica, Catania 1945.
MAZZEI 1998 = P. Mazzei, Nuovi dati per la topografia dellArce in Campidoglio, in BCAR 99, 1998 [2000], pp. 7-50.
MAZZEI 2005 = P. Mazzei, Iuno Moneta-Tarpea, in Rivista di Cultura Classica e Medievale 47,1, 2005, pp. 23-79.
McGRAIL 1982 = S. McGrail (ed.), Woodworking Techiques before AD 1500, Oxford 1982 (B.A.R. int. series 129).
MCNICOLL 1986 = A. Mc Nicoll, Developments in techniques of siegecraft and fortification in the greek world ca. 400-100 B.C.,
in LERICHE, TRZINY 1986, pp. 305-313.
MEIGGS 1982 = R. Meiggs, Trees and Timber in the Ancient Mediterranean World
World, Oxford 1982.
MELE 1987 = A. Mele, Aristodemo, Cuma e il Lazio, in QuadAEI 15, 1987, pp. 155-177.
MELIS, RATHJE 1984 = F. Melis, A. Rathje, Considerazioni sullo studio dellarchitettura domestica arcaica, in QuadAEI 8, 1984,
pp. 382-395.
MENEGHINI 2003 = R. Meneghini, Indagini archeologiche lungo larea perimetrale dei Mercati di Traiano: settori settentrionale
e orientale (scavi 1989-1997), in BCAR CIV, 2003 [2005], pp. 219-234.
MENGHI, PALES 2006 = O. Menghi, M. Pales, Unarea di necropoli a via Goito, in BCAR CVI, 2005, pp. 350-357.
MENICHETTI 1994 = M. Menichetti, Archeologia del potere. Re, immagini e miti a Roma e in Etruria in et arcaica, Milano
1994.
MENICHETTI 2004 = M. Menichetti, Verso unarcheologia del potere. Alle origini del mondo tirrenico etrusco-laziale, in BARBANERA 2004 a, pp. 129-132.
MEREDITH PHILLIPS 1966 = K. Meredith Phillips jr., Poggio Civitate ( Siena ). Campagna di scavo 1966 del Bryn Mawr College
in Toscana, in NSA 1966, pp.5-17.
MEREDITH PHILLIPS 1970 = K. Meredith Phillips jr. Poggio Civitate (Murlo, Siena), Il santuario arcaico etrusco, in FIRENZE-SIENA
1970, pp.19-23.
MERTENS 1993 = D. Mertens, Nota sulledilizia selinuntina del V secolo a.C., in Studi sulla Sicilia Occidentale in onore di
Vincenzo Tusa, Padova 1993, pp. 131-138.
MERTENS 2000 = D. Mertens, Lo ionico nellarchitettura dellOccidente. Problemi e questioni, in ATTI TARANTO 2000, pp. 519556.
MERTENS 2003 = D. Mertens, Selinus I. Die Stadt und ihre Mauern, Mainz am Rhein 2003.
MERTENS 2004 = D. Mertens, Syrakus und seine Herrschaftsarchitektur. Eine Skizze, in SCHWANDNER, RHEIDT 2004, pp. 63-68.
MERTENS 2006 = D. Mertens, Stdte und Bauten der Westgriechen. Von der Kolonisationszeit bis zur Krise um 400 vor Christus,
Mnchen 2006.
MERTENS HORN 1995 = M. Mertens Horn, Corinto e lOccidente nelle immagini. La nascita di Pegaso e la nascita di Afrodite,
in ATTI TARANTO 1995, pp. 257-289.

370

MERTENS-HORN 1999 = M. Mertens Horn, Il ricordo delle apoikai


nelle immagini della scultura architettonica arcaica in Sicilia
e Magna Grecia, in MASSA-PAIRAULT 1999, pp. 131-162.
MESSERSCHMIDT 1930 = F. Messerschmidt, Die Nekropolen von Vulci, Berlin 1930.
MESSINEO, CARBONARA 1993 = G. Messineo, A. Carbonara, Via Flaminia, Roma 1993.
MEYER 1902 = E.Meyer, Geschichte des Altertums, Zurich 1902.
MEYER 1982 = H. Meyer, Das Motiv Htte und Palast in der Weltliteratur, in PAPENFUSS, STROCKA 1982, pp. 63-70.
MEYER 1983 = J. C. Meyer , Pre-Republican Rome. An Analysis of the Cultural and Chronological Relations, 1000-500 b. C.
(AnalRom 9, Suppl. 11), Odense 1983.
MIDDLETON 1892 = J. H. Middleton , The Remains of Ancient Rome, London 1892.
MILANI et al. 2003 C. Milani, F. Rosi, I. Borgia, D. Perugini, L. Cartechini, G. Poli, B. Brunetti, A. Sgamellotti, Studio della
tecnica pittorica dei dipinti murali arcaici dellarea dellipogeo di C. Genucius Clepsina, in Science and Technology for
Cultural Heritage 12, 1-2, 2003, pp. 91-98.
MILAZZO 1993 = F. Milazzo, La realizzazione delle opere pubbliche in Roma arcaica e repubblicana. Munera e Ultro tributa,
Napoli 1993.
MILES 1886 = E. J. Miles, The Materials used in the Building of ancient Rome and their geological Origin, in Journal of the
British and American Archaeological Society of Rome 1, 1885-1886, pp. 54-59.
MILLEMACI, POGGESI 2004 = G. Millemaci, G. Poggesi, Ceramica attica dallabitato etrusco di Gonfienti (scavi 1996-2001), in
BENTZ, REUSSER 2004, pp. 45-52.
MILLER 1995 = M. Miller, Befestigungsanlagen in Italien vom 8. bis 3. Jahrhundert vor Christus, Hamburg 1995.
MILLER 2007 = P. N. Miller (ed.), Momigliano and Antiquarianism. Foundations of the modern cultural, Toronto Buffalo
London 2007.
MINTO 1953 = A. Minto, Problemi sulla decorazione coroplastica nellarchitettura del tempio etrusco, in SE 22, 1952-1953, pp. 9-48.
MOCCHEGIANI CARPANO 1984 = C. Moccheggiani Carpano, Il Palatino sotterraneo, in ROMA 1984, pp. 185-199.
MOCCHEGIANI CARPANO, MARAZZI 1978 = C. Moccheggiani Carpano, M. Marazzi, La geomorfologia del colle Palatino in relazione agli insediamenti protostorici ed alle trasformazioni in epoca repubblicana ed imperiale, in Un decennio di ricerche
archeologiche II, Roma 1978, pp. 467-472.
MODICA 1993 = S. Modica, Sepolture infantili nel Lazio protostorico, in BCAR XCV, 1993, p. 7-18.
MODICA 2007 = S. Modica, Rituali e Lazio antico. Deposizioni infantili e abitati, Milano 2007.
MOFFA 2005 = C. Moffa, Larchitettura in malta di fango nella penisola italiana tra media Et del Bronzo e la prima Et del
Ferro, in ATTEMA et al. 2005, pp. 652-655.
MOGGI, CORDIANO 1997 = M. Moggi, G. Cordiano (a cura di), Schiavi e dipendenti nellambito dell<<oikos>> e della <<familia>> (atti del XXII colloquio GIREA, Pontignano (Siena), 1995), Pisa 1997.
MOLS, MOORMAN 2005 S.T.A.M. Mols, E.M. Moorman (eds.), Omni pede stare. Saggi architettonici e circumvesuviani in
memoriam Jos de Waele, Napoli 2005.
MOMIGLIANO 1938 = A. Momigliano, Studi sugli ordinamenti centuriati, in SDHI 4.2, 1938, pp. 509-520 (= A. Momigliano,
Quarto contributo, alla storia degli studi classici e del mondo antico, Roma 1969, pp. 363-375).
MOMIGLIANO 1963 = A. Momigliano, An interim Report on the Origin of Rome, in JRS 53, 1963, pp. 95-121.
MOMIGLIANO 1967 = A. Momigliano, recensione di ALFLDY 1965, in JRS LVII, 1967, pp. 211-216.
MOMIGLIANO 1989 = A. Momigliano, Roma arcaica, Milano 1989.
MOMIGLIANO, SCHIAVONE 1988 = A. Momigliano, A. Schiavone (a cura di), Storia di Roma II, Torino 1988.
MOMIGLIANO, SCHIAVONE 1990 = A. Momigliano, A. Schiavone (a cura di), Storia di Roma II. 1, Torino 1990.
MOMMSEN 1894 = T. Mommsen, The history of Rome, London 1894.
MOMMSEN 1903 = T. Mommsen, Storia di Roma antica, Roma = Torino 1903 (traduzione di: T. Mommsen, Rmischen Geschichte, Berlino 1887, VIII edizione).
MONTESQUIEU 1748 = C. de Secondat, Baron de Montesquie, Consid
Consid rations sur les causes de la grandeur des Romains et de
leur ddcadence, Paris 1748.
MOORMAN 2001 = E. M. Moorman, Carandinis Royal Houses at the foot of the Palatine: fact or a fiction ? in BaBesch 76, 2001,
pp. 209-212.
MORA 1995 = F. Mora, Il pensiero storico-religioso antico. Autori greci e Roma. I: Dionigi dAlicarnasso, Roma 1995.
MORETTI SGUBINI, RICCIARDI 2006 = A.M.Moretti Sgubini, L. Ricciardi, Vulci: materiali architettonici di vecchi e nuovi scavi,
in EDLUND-BERRY et al. 2006, pp. 103-115.
MOROLLI 1985 = G. Morolli, Vetus Etruriae. Il moto degli Etruschi nella letteratura architettonica, nellarte e nella cultura
da Vitruvio a Winkelmann, Firenze 1985.
MOROLLI 1989 = G. Morolli, Templi etruschi o di etrusco nome tra archeologia e trattatistica architettonica, in ATTI FIRENZE
1989, pp. 173-198.
MORRIS 1998 = I. Morris, Archaeology and archaic Greek history, in FISCHER, VAN WEES 1998, pp. 1-91.
MORSELLI 1989 a = C. Morselli, Gabi, in BTCGI VII, 1989, pp. 520-528.
MORSELLI 1989 b = C. Morselli, Ficana, in BTCGI VII, 1989, pp.450-455.
MORSELLI, TORTORICI 1985 = C. Morselli, E. Tortorici, La situazione di Regisvilla, in AA.VV., Il commercio etrusco arcaico
(QuadAEI
QuadAEI 9), Roma 1985, pp. 27-40.
MOTTA 2002 = L. Motta, Planting the seed of Rome, in Veletation History and Archaeobotany, 11, 2002, pp. 71-77.

371

MUGGIA 1997 = A. Muggia, Larea di ripsetto nelle colonie magno greche e siceliote. Studio di antropologia della forma urbana, Palermo 1997.
MLLER KARPE 1959 = H. Mller Karpe, Vom Anfang Roms, Heidelberg 1959.
MLLER KARPE 1962 = H. Mller Karpe, Zur Stadtwerdung Roms, Heidelberg 1962.
MLLER, DEECKE 1877 = K.D. Mller, W. Deecke, Die Etrusker (II ed.), Stuttgart 1877.
MUNN 2006 = M. Munn, The mother of Gods, Athens and the Tyranny of Asia, Berkeley 2006.
MU
U OZ, COLINI 1930 = A. Muoz, A. M. Colini, Campidoglio, Roma 1930.
MUNZI 2006 = M. Munzi, Piazzale S. Lorenzo. Contesti det tardorepubblicana e tardoantica (Municipio III), in BCAR CVI,
2005 [2006], pp. 462-464.
MURA SOMMELLA 1993 = A. Mura Sommella, Ancora sulla decorazione plastica del tempio arcaico del Foro Boario: statue e
acroteri, in RYSTEDT et al. 1993, pp. 225-232.
MURA SOMMELLA 1998 = A. Mura Sommella, Le recenti scoperte sul Campidoglio e la fondazione del Tempio di Giove Capitolino, RendPontAcc 70, 1997-1998 [2000], pp. 57-79.
MURA SOMMELLA 2000 = A. Mura Sommella, La grande Roma dei Tarquini. Alterne vicende di una felice intuizione, in BCAR
101, 2000 [2002], pp. 7-26.
MURA SOMMELLA et al. 2001 = A. Mura Sommella, A. Cazzella, A. De Santis, F. Lugli, C. Rosa, I. Baroni, P. Boccuccia, F. Micarelli, S. Brincatt, C. Giardino, A. Danti, M. Albertoni, Primi risultati delle indagini archeologiche in Campidoglio nellarea
del Giardino Romano e del Palazzo Caffarelli, in BCAR 102, 2001, pp. 261-364.
MURRAY THREIPLAND, TORELLI 1970 = L. Murray Threypland, M. Torelli, A semi Subterranean Etruscan Building in the Casale
Pian Roseto (Veii ) Area, in PBSR 31, 1970, pp. 62-121.
MURRAY, TECUAN 1995 = O. Murray, M. Tecuan (eds.), In Vino Veritas, Oxford 1995.
MUSCO, ZACCAGNI 1990 = S. Musco, P. Zaccagni, Gabii, in ROMA 1990 b, pp. 73-77.
MUSTI 1989 a = D. Musti, Patres conscripti (e minores gentes), in Mefra
M
191, 1989, pp. 207-227.
MUSTI 1989 b = D. Musti, Storia greca. Linee di sviluppo dallet micenea allet romana, Roma-Bari 1989.
MUSTI 1993 = D. Musti, Livio e larcheologia delle origini, in SCHULLER 1993, pp. 111-124.
MUSTI 2004 = D. Musti, Policrate e Pisistrato: un confronto, in CAVALLINI 2004, pp. 97-116.
MUSTILLI 1939 = D. Mustilli, Il Museo Mussolini, Roma 1939.
MUZZIOLI 1980 = M.P.Muzzioli, Cures Sabini, Firenze 1980.
NARDI 1986 = G. Nardi, Ricognizione nellarea urbana antica, in: Archeologia nella Tuscia 2, 1986, 15-26
NARDI 1989 = G. Nardi, Appunti sui santuari urbani, in Miscellanea ceretana I, Roma 1989, pp. 51-68.
NARDUCCI 1884 = P. Narducci, Fognatura della citt di Roma sulla sinistra del Tevere, Roma 1884.
NARDUCCI 1889 = P. Narducci, Sulla fognatura della citt di Roma. Descrizione tecnica, Roma 1889.
NASH 1968 = E. Nash, Pictorial dictionary of ancient Rome [2 ed.], New York 1968.
NASO 1990 a = A. Naso, Il Tempio dei Castori, in ROMA 1990 a, pp. 62-63.
NASO 1990 b = A. Naso, L ideologia funeraria, in ROMA 1990 a, pp. 249-251.
NASO 1991 = A. Naso, La tomba dei Denti di Lupo a Cerveteri, Firenze 1991.
NASO 1996 a = A. Naso, Architetture dipinte. Decorazioni parietali non figurate nelle tombe a camera dellEtruria meridionale
(VII-V secolo a.C.), Roma 1996.
NASO 1996 b = A. Naso, Osservazioni sullorigine dei tumuli monumentali nellItalia centrale, in OpRom 20, 1996, pp. 69-85.
NASO 2000 = A. Naso, I Piceni. Storia e archeologia delle Marche in epoca preromana, Milano 2000.
NASO 2001 = A. Naso, Dalla capanna alla casa: architettura funeraria etrusca, in BRANDT, KARLSSON 2001, pp. 29-39.
NASO 2006 = A. Naso, Etruschi (e Italici) nei santuari greci, in A. NASO (a cura di), Stranieri e non cittadini nei santuari greci
(atti del convengo internazionale), Firenze 206, pp. 325-358.
NAUMANN, HILLER 1959 = R. Naumann, R. Hiller, Rusellae. Bericht ber die Untersuchungen der Jahre 1957 und 1958, in
MDAI(R) LXVI, 1959, pp. 1-30.
NEGRONI CATACCHIO, DOMANICO 2001 = N. Negroni Catacchio, L. Domanico, Labitato protourbano di Sorgenti della Nova: dagli
spazi dellabitare allorganizzazione sociale, in BRANDT, KARLSSON 2001, pp. 337-359.
NIBBY 1819 = A. Nibby, Viaggio antiquario ne contorni di Roma, Roma 1819.
NIBBY 1821 = A. Nibby, Le mura di Roma, Roma 1821.
NICOLOSI, MATTHIAE 1958 = G. Nicolosi, G. Matthiae, Arco, in EAA I vol., Roma 1958, pp. 582-588.
NIEBHUR 1828 = G.B. Niebhur, Rmische Geschichte, Berlin 1828.
NIELSEN 1989 = I. Nielsen, The Temple of Castor and Pollux on the Forum Romanum. A preliminary Report of the Scandinavian
Excavations 1983-1987 (II), in AArch 59, 1988, pp.1-14.
NIELSEN 1990 = I. Nielsen, The Forum paving and the Temple of Castor and Pollux, in Analecta Romana 19, 1990, pp. 89-104.
NIELSEN 1993 = I. Nielsen, Castor, aedes, templum, in LTUR I, Roma 1993, pp. 242-245.
NIELSEN, GRNNE 1987 = I. Nielsen, C.Grnne, Ultime indagini al tempio dei Castori, in QuadAEI 14, 1987, pp.83-84.
NIELSEN, POULSEN 1992 = I. Nielsen, B. Poulsen (ed.), The Temple of Castor and Pollux I, The pre-Augustan Temple Phases with
related Decorative Elements, Rome 1992.
NIELSEN, ZAHLE 1985 = I. Nielsen, J. Zahle, The Temple of Castor and Pollux on the Forum Romanum. A preliminary Report of
the Scandinavian Excavations 1983-1985 (I), AArch 56, 1985 [1987], pp. 1-29.

372

NIESE 1888 = B. NIESE, Das sogennante Licinisch-Sextisch Ackergesetz, in Hermes 23, 1888, pp. 410-423.
NIESSEN 1869 = H. Niessen, Das Templum. Antiquarische Untersuchuingen, Berlin 1869.
NIJBOER 1994 = A. Nijboer, A pair of early fixed Metallic Monetary Units from Borgo Le Ferriere (Satricum), in The Numismatic Chronicle 154, 1994, pp. 1-16.
NIJBOER 2004 = A. Nijboer, Some models and archaeological evidence concerning the location of workshops, in LEHOERFF 2004,
pp. 303-321.
NISTA 1994 = L. Nista (a cura di), Castores. Limmagine dei Dioscuri a Roma, Roma 1994.
NOBILONI 2003 = B. Nobiloni, La fontana arcaica nella documentazione iconografica antiquaria, in RIVERA BLANCO, DUPR
RAVENTS 2003, pp. 29-40.
NOGARA 1914 = B. Nogara, Dellinfluenza esercitata dallEtruria sulla civilt e nellarte romana, in Dissertazioni della Pontificia academia romana di archeologia, serie II, vol. XI, 1914, pp. 123-139.
NOGARA 1940 = B. Nogara, Commemorazione di Giovanni Pinza, in RPAA XVI, 1040, pp. 99-111.
NOLLI 1748 = G. Nolli, Nuova pianta di Roma, Roma 1748.
OGILVIE 1965 = R. M. OGILVIE, A commentary on Livy Books 1-5, Oxford 1965.
OHLIG 2004 = C. Ohlig (Hrsg.), Wasserbauten in K
Knigreich Urartu und weitere Beitrge
zur Hydrotechnik in der Antike,
Siegburg 2004.
ORLANDOS 1966-1968 = A. Orlandos, Les matriaux de construction et la technique architecturale des anciens Grecs, (voll.
I-II), Paris 1966-1968.
ORSI 1919 = P. Orsi, Gli scavi intorno allAthenaion di Siracusa, in MAL 25, 1919, cc. 353-764.
OSANNA 1992 = M. Osanna, Chorai coloniali da Taranto a Locri. Documentazione archeologica e ricostruzione storica, Roma
1992.
OSBORNE 1985 = R. Osborne, Building and Residence on the Land in Classical and Hellenistic Greece. The contribution of
Epigraphy, in PBSA LXXX, 1985, pp. 119-128.
OSBORNE, CUNLIFFE 2005 = R. Osborne, B. Cunliffe (eds.), Mediterranean Urbanization 800-600 BC, Oxford 2005.
STEMBERG 1975 = C. E. stemberg, Case etrusche di Acquarossa, Roma 1975.
PACCIARELLI 2001 = M. Pacciarelli, Dal villaggio alla citt. La svolta protourbana del 1000 a.C. nellItalia tirrenica, Firenze
2001.
PAGLIARA 1986 = P.N. Pagliara, Vitruvio da testo a canone, in SETTIS 1986, pp. 3-85.
PAIS 1898 = E. Pais, Storia di Roma I.1, Torino 1898.
PAIS 1900 a = E. Pais, Le scoperte archeologiche e la buona fede scientifica, in Rivista di storia antica e scienze affini 5, 1900,
pp. 290-300.
PAIS 1900 b = E. Pais, Saxum Tarpeium. Osservazioni topografiche e giuridiche, in Rivista di storia antica e scienze affini 5,
1900, pp. 1-34 (dallestratto).
PAIS 1918 = E. Pais, Storia critica di Roma durante i primi cinque secoli. Volume III. Linvasione gallica e il trionfo della plebe.
La supremazia romana nel Lazio e nella Campania, Roma 1918.
PALLADIO 1709 = A. Palladio, Antiquitates Urbis Romae, Oxonii 1709.
PALLOTTINO 1949 = M. Pallottino, Giudizi e pregiudizi sullarchitettura italica, in ArchClass I, 1949, pp. 196-201.
PALLOTTINO 1951 = M. Pallottino, [commento a STEFANI 1951], in ArchClass III, 1951, pp. 143-146.
PALLOTTINO 1960 = M. Pallottino, Le origini di Roma, in ArchClass XII, 1960, pp. 1-36.
PALLOTTINO 1963 = M. Pallottino, Fatti e leggende (moderne) sulla piu antica storia di Roma, in SE XXXI, 1963, p. 3-37.
PALLOTTINO 1964 = M. Pallottino, Scavi nel santuario etrusco di Pyrgi, in ArchClass XVI, 1964, pp. 49-117.
PALLOTTINO 1972 = M. Pallottino, Le origini di Roma: considerazioni critiche sulle scoperte e sulle discussioni piu recenti, in
ANRW I.1, 1972, pp. 22-47.
PALLOTTINO 1984 = M. Pallottino, Etruscologia (VII ed.), Milano 1984.
PALLOTTINO 1993 = M. Pallottino, Origini e storia primitiva di Roma, Milano 1993.
PALOMBI 1997 a = D. Palombi, Tra Palatino ed Esquilino. Velia, Carinae, Fagutal. Storia urbana di tre quartieri di Roma
antica, Roma 1997.
PALOMBI 1997 b = D. Palombi, Cic. 2 Verr., V, 19, 48 e Gloss. Ps. Plac. f5 (=GL, IV, p.61) sulla costruzione del tempio di Giove
Capitolino, in BCAR XCVIII, 1997 [1999], pp. 7-14.
PALOMBI 1998 = D. Palombi, Compitum Acilium: la scoperta, il monumento e la tradizione medica del quartiere, in RPAA 70,
1997-1998 [2000], pp. 115-135.
PALOMBI 2003 = D. Palombi, Cora. Bilancio storico e archeologico, in ArchClass LIV, 2003, pp. 197-252.
PALOMBI 2005 = D. Palombi, Morfologia, toponomastica e viabilit prima dei fori imperiali, in LAFON, SAURON 2005, pp. 81-92.
PALOMBI 2006 a = D. Palombi, Rodolfo Lanciani. Larcheologia a Roma tra Ottocento e Novecento, Roma 2006.
PALOMBI 2006 b = D. Palombi, Citt scomparse, citt ritrovate alle porte della pianura pontina: il sito di Caprifico di Torrevecchia, in ArchClass LVII, 2006 [2007], pp. 546-556.
PANELLA 1990 = C. Panella, La valle del Colosseo nellantichit, in BollArch 1990, 1-2, pp.35-88.
PANELLA 1996 = C. Panella (a cura di), Meta Sudans I. Unarea sacra in Palatio e la valle del Colosseo prima e dopo Nerone,
Roma 1996.
PANELLA S. 1990 = S. Panella, Terracotte architetoniche dalla III Regia. Frammenti di lastre fittili di rivestimento, in ROMA 1990
a, pp. 60-61.

373

PANELLA, ZEGGIO 2004 = C. Panella, S. Zeggio, Tra Palatino e valle del Colosseo: nuovi dati, in Workshop di Archeologia Classica 1, 2004, pp. 65-87.
PAPENFUSS, STROCKA 1982 = D. Papenfuss, V.M. Strocka (Hrsg.), Palast und H
Htte. Beitrge
zum Bauen und Wohnen im Altertum von Archologen, Vor- und Frgeschichtlern

(Tagungsbeitrge eines Symposiums in Berlin, 1979), Mainz 1982.


PAPI 1999 = E. Papi, Tabernae circa Forum; Tabernae veteres, in LTUR V, T-Z, Roma 1999, pp. 12-13; 15.
PAPI 2005 = E. Papi, I pavimenti delle domus della pendice settentrionale del Palatino, in I. BRAGANTINI, F. GUIDOBALDI (a cura
di), Atti del II colloquio dellAssociazione italiana per lo studio e la conservazione del mosaico (Roma 1994), Bordighera
1995, pp. 337-352.
PAPINI 2004 = M. Papini, Antichi volti della repubblica. La ritrattistica in Italia centrale tra IV e II secolo a.C., Roma 2004.
PARIBENI 1921 = R. Paribeni, Roma. Saggi di scavo nellarea del tempio di Giove Ottimo Massimo sul Campidoglio, in NSA
1921, pp. 38-49.
PARIGI 1977 = Nassance

de Rome, (catalogo della Mostra), Paris 1977.


PARISE 1987 = F.N. Parise, Forme della circolazione metallica fra Etruria e Lazio dallVIII al VI sec. a.C., in QuadAEI 15, 1987,
pp. 89-93.
PARISI PRESICCE 1997 = C. Parisi Presicce, Eracle e Dioniso nella decorazione figurata del tempio arcaico di S. Omobono:
unipotesi eterodossa, in LULOF, MOORMAN 1997, pp. 167-177.
PARKER 1868 = I. H. Parker, De variis structurarum generibus penes Romanos veteres et de tempore quo singula in usum sunt
recepta, Roma 1868.
PARKER 1874 = J. H. Parker, Archaeology of Rome, Oxford-London 1874-1876.
PASQUALI 1936 = G. Pasquali, La grande Roma dei Tarquini, in Nuova Antologia, 16 Agosto 1936, pp.405-416.
PATRONI 1941 = G. Patroni, Architettura preistorica generale ed italica, architettura etrusca, Bergamo 1941.
PATTERSON 2004 = H. Patterson (ed.), Bridging the Tiber. Approaches to regional archaeology in the Middle Tiber Valley, London 2004.
PATTERSON et al. 2004 = H. Patterson, F. di Gennaro, H. Di Giuseppe, S. Fontana, M. Rendeli, M. Sansoni, A. Schiappelli, R.
Witcher, The re-evaluation of the South Etruria Survey: the first results form Veii, in PATTERSON 2004, pp. 11-28.
PAVOLINI 1981 = C. Pavolini, Ficana: edificio sulle pendici occidentali di Monte Cugno, in QuadAEI 5, 1981, pp. 258-268.
PAVOLINI 1990 a = C.Pavolini, Rassegna preliminare degli scavi archeologici, in FISCHER-HANSEN 1990, pp. 103-115.
PAVOLINI 1990 b = C. Pavolini, Ficana in ROMA 1990 a, pp.178-180.
PAVOLINI 2006 = C. Pavolini, Archeologia e topografia della regione II (Celio). Un aggiornamento sessantanni dopo Colini
(Lexicon Topographicum Urbis Romae. Supplementum III), Roma 2006.
PAVOLINI, RATHJE 1981 = C. Pavolini, A. Rathje, Linizio dellarchitettura domestica con fondamenta in pietra nel Lazio e a
Ficana, in ROMA 1981 b, pp. 75-87.
PEARCE, TOSI 1998 = M. Pearce, M. Tosi (eds.), Papers from the E.A.A. Third Annual Meeting at Ravenna 1997, Oxford 1998.
PELLEGRINI, RAFANELLI 2004 = E. Pellegrini, S. Rafanelli, Architettura funeraria nelle necropoli etrusche di Poggio Buco e Ptigliano, in SE LXX, 2004 [2005], pp. 27-59.
PELLEGRINO 1983 = A. Pellegrino, Ville rustiche a Dragoncello (Acilia), in Archeologia Laziale V, 1983, pp. 76-83.
PENSABENE 1979 = P. Pensabene, <<Auguratorium>> e tempio della Magna Mater, in QuadAEI 3, 1979, pp. 67-74.
PENSABENE 1981 = P. Pensabene, Nuove acquisizioni nella zona Sud- Occidentale del Palatino, in QuadAEI 5, 1981, pp. 101118.
PENSABENE 1988 = P. Pensabene, Scavi nellarea del tempio della Vittoria e del santuario della Magna Mater sul Palatino, in
QuadAEI 16, 1988, pp. 54-67.
PENSABENE 1990 = P. Pensabene, Testimonianze di scavo del XVII e XIX secolo sul Palatino, in Gli Orti Farnesiani sul Palatino, Roma 1990, pp.17-60.
PENSABENE 1998 = P. Pensabene, Ventanni di studi e scavi dellUniversit di Roma La Sapienza nellarea sud-ovest del Palatino (1977-1997), in GIAVARINI 1998, pp. 5-154.
PENSABENE 2001 = P. Pensabene, Contributo delle terracotte architettoniche alla definizione dei luoghi di culto dellarea sud
occidentale del Palatino, in Ostraka 10, 1-2, 2001, pp. 81-103.
PENSABENE et al. 2005 = P. Pensabene, C. Angelelli, S. Falzone, F. Mi. Rossi, Testimonianze di attivit cultuali nellarea sudovest del Palatino dalla fine del VII al V secolo a.C., in COMELLA, MELE 2005, pp. 95-109.
PENSABENE et. al. 1993 = P. Battistelli, L. Borello, O. Colazingari, S. Falzone, P. Pensabene, Campagne di scavo 1988-1991
nellarea Sud-Ovest del Palatino, in QuadAEI 21, 1993, pp.19-37.
PENSABENE, FALZONE 2001 = P. Pensabene, S. Falzone, (a cura di), Scavi del Palatino I: larea sud occidentale del Palatino tra
let protostorica e il IV secolo a.C., Roma 2001.
PENTIRICCI, SCHINGO 2000 = M. Pentiricci, G. Schingo, Ritrovamenti in via Tor de Conti, piazza del Grillo, via di Campo Carleo,
in BCAR 101, 2000 [2001], pp. 317-326.
PEREGO 2005 = L. G. Perego, Il territorio tarquiniese. Ricerche di topografia storica, Milano 2005.
PERKINS 1999 = P. Perkins, Etruscan Settlement, Society and Material Culture in Central Coastal Etruria, Oxford 1999.
PERKINS, ATTOLNI 1992 = P. Perkins, I. Attolini, An etruscan farm at Podere Tartuchino, in PBSR 60, 1992, pp. 71-134.
PERONI 1960 = R. Peroni, Per una nuova cronologia del sepolcreto arcaico del Foro.-Sequenza culturale e significato storico, in
Civilt del Ferro, Bologna 1960, pp. 461-499.
PERONI 1988 = R. Peroni, Comunit e insediamento in Italia fra Et del Bronzo e prima Et del Ferro, in Storia di Roma II, 1988,
pp. 7-37.

374

PERONI 1989 = R. Peroni, Protostoria dellItalia continentale. La penisola italiana nellet del bronzo e del Ferro, (Popoli e
Civilt dellItalia Antica vol. 9), Roma 1989.
PERRONE 1952 = V. Perrone, La ferrovia metropolitana in Roma, in Trasporti Pubblici IX, nn. 5-10, 1952, pp.497-518; 10191034.
PERUZZI 1985 = E. Peruzzi, Money in Early Rome, Firenze 1985.
PHILLIPS 1989 = K.M. Phillips Jr., Greeks objects at Poggio Civitate, in AnalRom XVII-XVIII, 1989, pp. 29-42.
PIALE 1833 = S. Piale, Delle porte del recinto di Servio Tullio, nella parte orientale di Roma, Roma 1833.
PIALE 1834 = S. Piale, Delle porte settentrionali del recinto di Servio Tullio, Roma 1834.
PICCALUGA 1974 = G. Piccaluga, Terminus. I segni di confine nella religione romana, Roma 1974.
PICCARRETA 1990 = F. Piccarreta, Alba Fucens. Le cave dei fondatori, in BollArch 3, 1990, pp. 15-28.
PICOZZI 1975 = S. Picozzi, Lesplorazione della cloaca massima, in Capitolium L, Settembre Ottobre 1975, pp. 2-10.
PICOZZI, SOMMELLA 1973 = M.G. Picozzi, P. Sommella, Le mura serviane, in ROMA 1973, pp. 7-31.
PIETRANGELI 1979 = C. Pietrangeli (a cura di), Guide rionali di Roma. Rione X Campitelli, parte II
II, Roma 1979.
PIGANIOL 1967 = A. Piganiol, La conqute Romaine (5 ed.), Paris 1967.
PINZA 1897 = G. Pinza, Sulle mura romane attribuite allepoca dei re, in BCAR 1897, pp. 228-261.
PINZA 1898 = G. Pinza, Le civilt primitive del Lazio, in BCAR XXVI, 1898, pp. 53-301.
PINZA 1905 a = G. Pinza, Monumenti primitivi di Roma e del Lazio antico, in MAL 15, 1905, cc. 39-403.
PINZA 1905 b = G. Pinza, Il Comizio romano nella et repubblicana ed i suoi monumenti, in Annali della Societ degli Ingegneri
e degli Architetti Italiani, 2, 1905, pp. 3-58 (dallestratto).
PINZA 1907 = G. Pinza, Studi di architettura e di topografia -romana. Langolo Sud Ovest del Palatino, in Annali della Societ
degli Ingegneri e degli Architetti Italiani 1, 1907, pp. 3-53 (dallestratto).
PINZA 1912 = G. Pinza, Monumenti paleoetnologici raccolti nei Musei Comunali, in BCAR 1912, pp.15-102.
PINZA 1914 = G. Pinza, Le vicende della zona esquilina fino ai tempi di Augusto, in BCAR 1914, pp.117-175.
PINZA 1924 = G. Pinza, Storia della civilt latina. Dalle origini al sec. V a.C., Roma 1924.
PIRANESI 1756 = G.B. Piranesi, Le antichit romane II, Roma 1756.
PIRANESI 1761 = G.B. Piranesi, Della Magnificenza e darchitettura de Romani, Roma 1761.
PIRANESI 1762 = G.B. Piranesi, Il Campo Marzio nellantica Roma, Roma 1762.
PIRANESI 1778 = G.B. Piranesi, Vedute di Roma, Roma 1778.
PIRANOMONTE 2006 = M. Piranomonte, Le ultime scoperte nel territorio del II municipio, in TOMEI 2006, pp. 184-189.
PISANI SARTORIO 1977 = G. Pisani Sartorio, Larea sacra di S. Omobono, in PP 32, 1977, pp. 55-61.
PISANI SARTORIO 1990 = G. Pisani Sartorio, La successione cronologica delle fasi dellarea sacra in base alla stratigrafia di scavo,
ROMA 1990 a, p.114.
PISANI SARTORIO 1995 a = G. Pisani Sartorio, Le scoperte archeologiche avvenute nel corso dei lavori per lisolamento del Campidoglio e il Foro Boario, in: CARDILLI 1995, pp. 53-60.
PISANI SARTORIO, QUILICI GIGLI 1984 = G. Pisani Sartorio, S. Quilici Gigli, Trovamenti arcaici nel territorio laurentino: annotazioni di topografia e prospettive di ricerca, in BCAR 89, 1984, pp. 9-26.
PISANI SARTORIO, VIRGILI 1979 = G .Pisani Sartorio, P. Virgili, Area sacra di S.Omobono, in QuadAEI 3, 1979, pp.41-47.
PISANI, SARTORIO 1995 b = G. Pisani Sartorio, Fortuna e Mater Matuta, in LTUR II, Roma 1995, pp. 281-285.
PLATNER, ASHBY 1929 = S. B. Platner , T. Ashby, A Topografical Dictionary of Ancient Rome, Oxford-London 1929.
POGGESI 1989 = G. Poggesi, d) Mura Ovest; e) Mura Nord, in SE LV, 1987-1988 [1989], pp. 494-495.
POGGESI et al. 2005 = G. Poggesi, L. Donati, E. Bocci, G. Millemaci, L. Pagnino, P. Pallecchi, Prato-Gonfienti: un nuovo centro
etrusco sulla via per Marzabotto, in SASSATELLI, GOVI 2005 a, pp. 267-300.
POLACCO 1952 = L. Polacco, Tuscanicae Dispositiones. Problemi di architettura dellItalia protoromana, Padova 1952.
POLLIT 1993 = J.J. Pollitt, Rome: the repubblican and the early empire, in BOARDMANN 1993, pp. 217-295.
POLVERINI 1990 = L. Polverini (a cura di), , Aspetti della storiografia di Giulio Beloch (Incontri perugini di storia della storiografia sul mondo antico I, Acquasparta 1986), Perugia 1990.
POLVERINI 2002 = L. Polverini (a cura di), Aspetti della storiografia di Ettore Pais (Incontri perugini di storia della storiografia
sul m ondo antico VII, Acquasparta 1992), Perugia 2002.
POLVERINI 2006 = L. Polverini (a cura di), Arnaldo Momigliano nella storiografia del Novecento (atti del convegno, Spoleto
1999), Roma 2006.
PORTER 1907 = M. W. Porter, What Rome was built with. A Description of the Stones employed in ancient Times for its Building
and Decoration, London-Oxford 1907.
POTTER 1985 = T. W. Potter, Storia del paesaggio dell Etruria Meridionale, Roma 1985. [trad. it. di T. W. Potter, The Changing
Landscape of South Etruria, London 1979].
POUCET 1967 = J. Poucet, Recherches sur la lgende

sabine des origines de Rome, Louvain 1967.


POUCET 1978 = J. Poucet, Le Latium Protohistorique et archaque la lumire des dcouvertes archologiques rcentes, in
ArchClass XLVII, 1978, pp. 566-601.
POUCET 1979 = J. Poucet, Le Latium Protohistorique et archaque la lumire des dcouvertes archologiques rcentes ( Deuxime parte), in ArchClass XLVIII, 1979, pp.177-220.
POUCET 1985 = J. Poucet, Les origines de Rome. Tradition et histoire, Bruxelles 1985.

375

POUCET 1992 = J. Poucet, Les Grands Travaux dUrbanisme dans la Rome << Etrusque >>. Libres Propos sur la Notion de
Confirmation du Rcit Annalistique par l Archologie in ATTI PARIGI 1992, pp.215-234.
POUCET 2000 = J. Poucet, Les Rois de Rome. Tradition et histoire, Bruxelles 2000.
POULSEN 1927 = F. Poulsen, Katalog des etruskischen Museums (Helbig Museum) der Ny Carlsberg Glyptothek, Kopenhagen
1927.
POULSEN 1994 = B. Poulsen, Ideologia, mito e culto dei Castori a Roma: dallet repubblicana al tardo-antico, in NISTA 1994,
pp. 91-100.
POULSEN, GRNNE 1988 = B. Poulsen, C. Grnne, Ricerche nel vicus Tuscus lungo il lato Ovest del tempio dei Castori,in QuadAEI 16, 1988, pp. 27-31.
PRAYON 1975 = F. Prayon, Frhetruskische Grab-und Hausarchitektur, Heidelberg 1975.
PRAYON 1988 = F. Prayon, Zur Baupolitik im archaischen Rom, in BSING
SING, HILLER 1988, pp. 331-342.
PRAYON 1991 = F. Prayon, Deorum sedes. Sullorientamento dei templi etrusco-italici, in ArchClass XLIII, 1991, pp.12851295.
PRAYON 2001 = F. Prayon, Near Eastern influences in Early Etruscan archtecture ?, in BONFANTE, KARAGEORGHIS 2001, pp. 335350.
PRIP-MLLER
LLER 1936 = J. Prip-Mller, On the Wall of the Jupiter Temple , Capitol, in AArch 7, 1936, pp.75-80.
PUGLISI 1951 = S. M. Puglisi, Gli abitatori primitivi del Palatino attraverso le testimonianze archeologiche e le nuove indagini
sul Germalo, in MAL 41, 1951, cc. 1-98.
QUILICI 1974 = L. Quilici, Collatia, Roma 1974.
QUILICI 1979 = L. Quilici , Roma primitiva e le origini della Civilt Laziale, Roma 1979.
QUILICI 1990 a = L. Quilici, Forma e urbanistica di Roma arcaica, in ROMA 1990 a, pp. 29-44.
QUILICI 1990 b = L. Quilici, Gabii, in ROMA 1990 a, pp. 159-160.
QUILICI 1992 = L. Quilici, Evoluzione della tecnica stradale nell Italia centrale, in QUILICI, QUILICI GIGLI 1992, pp. 19-32.
QUILICI 1994 = L. Quilici, Le fortificazioni ad aggere nel Lazio antico, in Ocnus 2, 1994, pp. 147-158.
QUILICI 1997 = L. Quilici, Le strade carraie nellItalia arcaica, in EMILIOZZI 1997, pp. 73-82.
QUILICI GIGLI 1971 = S. Quilici Gigli, Nota topografica su Ficana, in ArchClass XXIII, 1971, pp. 26-36.
QUILICI GIGLI 1978 = S. Quilici Gigli, Considerazioni sui confini del territorio di Roma primitiva, in MEFRA 90.2, 1978, pp.
567-575.
QUILICI GIGLI 1981 = S. Quilici Gigli, Annotazioni topografiche sul tempio della Fortuna Muliebris, in MEFRA 93, 1981, pp.
547-563.
QUILICI GIGLI 1983 = S. Quilici Gigli, Sistemi di cunicoli nel territorio tra Velletri e Cisterna, in QuadAEI 7, 1983, pp. 112-123.
QUILICI GIGLI 1985 = S. Quilici Gigli, A proposito dei vecchi scavi ad Antemnae, in BCAR XC, 1985 [1986], pp. 13-22.
QUILICI GIGLI 1990 = S. Quilici Gigli, Antemnae, in ROMA 1990 a, pp. 152-153.
QUILICI GIGLI 1997 = S. Quilici Gigli (a cura di), Uomo, acqua e paesaggio. Atti dellincontro di studio sul tema: irregimentazione delle acque e trasformazione del paesaggio antico (S. Maria Capua a Vetere, 1996), Roma 1997.
QUILICI, QUILICI GIGLI 1978 = L. Quilici, S. Quilici Gigli, Antemnae, Roma 1978.
QUILICI, QUILICI GIGLI 1980 = L. Quilici, S. Quilici Gigli, Crustumerium, Roma 1980.
QUILICI, QUILICI GIGLI 1986 = L. Quilici, S. Quilici Gigli, Fidenae, Roma 1986.
QUILICI, QUILICI GIGLI 1992 = L. Quilici, S. Quilici Gigli (a cura di), Tecnica stradale romana, Roma 1992.
QUILICI, QUILICI GIGLI 1993 = L. Quilici, S. Quilici Gigli, Ficulea, Roma 1993.
QUILICI, QUILICI GIGLI 1999 = L. Quilici, S. Quilici Gigli (a cura di), Campagna e paesaggio nellItalia antica, Roma 1999.
QUONIAM 1947 = P. Quoniam, A propos du mur dit de Servius Tullius, Mefr 59, 1947, pp. 41-64.
RAAFLAUB 2005 = K.A. Raaflaub (ed.), Social Struggles in Archaic Rome. New Perspectives on the Conflit of Orders. Expanded
and updated edition, Malen-Oxford-Victoria 2005.
RAEPSET 1979 = G. Raepset, La faiblesse de lattelage antique: la fin dun mythe? in AntCl 48, 1979, pp. 171-176.
RASKOLNIKOFF 1992 = M. Raskolnikoff, Histoire romaine et critique historique dans lEurope des Lumires: la naissance de
lhypercritique dans lhistoriographie de la Rome antique, Rome 1992.
RATHJE 1983 = A. Rathje, A banquet service from the Latin City of Ficana, in AnalRom 12, 1983, pp. 7-29.
RATHJE 1985 = A. Rathje, [Ficana] Edificio della zona 5 a, in SIENA 1985, pp. 164-172.
RATHJE 2003 = A. Rathje, Huts, Houses and Palaces. Life in central Italy in the Archaic period, in Accordia Research Papers
9, 2001-2003, pp. 57-67.
RATHJE, VAN KAMPEN 2001 = A. Rathje, I. van Kampen, The distribution of space and materials in domestic architecture in early
Rome. A case study of the pre-republican habitation levels on the sepolcreto arcaico site at the roman forum, in BRANDT,
KARLSSON 2001, pp. 383-388.
RATHKE 2001 = A. Rathke, Griechische Kragsteintore. Typologie, Konstruktion und Verbreitung vom 6.-2- Jahrhundert v.Chr.,
Rahden 2001.
RENDELI 1989 = M. Rendeli, <<Muratori, ho fretta di erigere questa casa>> (Ant. Pal. . 14. 136). Concorrenza tra formazioni
urbane dellItalia centrale tirrenica nella costruzione di edifici di culto arcaici, in RIA , s. III, 12, 1989, pp. 49-68.
RENDELI 1990 = M. Rendeli, Materie prime, tecniche e tipi edilizi, in ROMA 1990 a, pp. 138-139.
RENDELI 1993 = M. Rendeli, Citt aperte. Ambiente e paesaggio rurale organizzato nellEtruria meridionale costiera durante
let orientalizzante e arcaica, Roma 1993.

376

RENFREW, CHERRY 1986 = C. Renfrew, J. Cherry (eds.), Peer polity interaction and socio political change, Cambridge 1986,
pp. 1-18.
RESCIGNO 1998 = C. Rescigno, Tetti campani. Et arcaica. Cuma, Pitecusa e gli altri contesti, Roma 1998.
REUSSER 1993 = C. Reusser, Der Fidestempel auf dem Kapitol in Rom und seine Austattung, Roma 1993.
REUTHER 1957 = O. Reuther, Der Heratempel von Samos. Der Bau Seit der Zeit des Polykrates, Berlin 1957.
RICHARD 1978 = J-C. Richard, Les Origines de la Plbe Romaine. Essai sur la Formation du Dualisme Patricio-Plbien, Parigi
1978.
RICHARD 1990 = J-C. Richard, Les Fabii la Crmere:
mere: grandeur et ddcadence de lorganisation gentilice, in ATTI ROMA 1990,
pp. 245-262.
RICHARDSON 1992 = L. Richardson, jr, A new topographical dictionary of ancient Rome, Baltimore London 1992.
RICHTER 1885 = O. Richter,
ber antike Steinmetzzeichen, Berlin 1885.
RICHTER 1887 = O. Richter, Der Kapitolinische Juppitertempel und der italische Fuss, in Hermes 1887, pp. 17-28.
RICHTER 1901 = O. Richter, Topographie der Stadt Rom, Mnchen 1901.
RIDGWAY 2006 = D. Ridgway, Riflessioni su Tarquinia. Demarato e lellenizzazione dei barbari, in ATTI MILANO 2006, pp.
27-48.
RIDLEY 2005 = R.T. Ridley, Unbridgeable gaps: the Capitoline temple at Rome, in BCAR CVI, 2005 [2006], pp. 83-104.
RIEMANN 1969 = H. Riemann, Beitrage zur rmischen Topographie, in MDAI(R) LXXVI,1969, pp. 103-121.
RIERA 1994 = I. Riera (a cura di), Utilitas necessaria. Sistemi idraulici nellItalia romana, Milano 1994.
RISBERG 1992 = C. Risber, Metal working in Greek sanctuaries, in LINDERS, ALROTH 1992, pp. 33-40.
RIVERA BLANCO, DUPR RAVENTS 2003 = J. Rivera Blanco, X. Dupr Ravents (eds.), La fuente arcaica de Tusculum: ideas
para su conservacin (catlogo de la exposicin, Roma 2003), Valladolid 2003.
RIZZO 2001 = S. Rizzo, Indagini sui fori imperiali, in MDAI(R) CVIII, 2001 [2002], pp. 215-244.
RIZZO 2005 = M.A. Rizzo, le tombe orientalizzanti di S. Paolo a Cerveteri, in ATTI ROMA-VITERBO 2005, pp. 283-300.
ROBERTSON 1975 = M. Robertson, A history of Greek Art, Cambridge 1975
ROBINSON 1946 = D. M. Robinson, Excavations at Olynthus. Part XII. Domestic and public architecture, Baltimore 1946.
ROBINSON, GRAHAM 1938 = D.M. Robinson, J.W. Graham, Excavations at Olynthus. Part. VIII. The Hellenic house. A study of
the houses found at Olynthus with a detailed account of those excavated in 1931 and 1934, Baltimore 1938.
ROCCO 1994 = G. Rocco, Guida alla lettura degli ordini architettonici antichi. I. Il dorico, Napoli 1994.
ROCCO 2003 = G. Rocco, Guida alla lettura degli ordini architettonici antichi. II. Lo ionico, Napoli 2003.
ROCKWELL 1989 = P. Rockwell, Lavorare la pietra. Manuale per larcheologo, lo storico dellarte e il restauratore, Roma 1989.
RODENWALDT 1939 = G. Rodenwaldt, Die Bildwerke des Artemistempels von Korkyra, Berlin 1939.
RODRIGUEZ ALMEIDA 1991 = E. Rodriguez Almeida, Nuovi dati dalla Forma Urbis marmorea per le mura perimetrali, gli accessi
e i templi del Colle Capitolino, in BollArch 8, 1991, pp. 33-44.
ROMA 1973 = Roma medio repubblicana (catalogo della mostra), Roma 1973.
ROMA 1976 = G. Colonna (a cura di) Civilt del Lazio Primitivo, (catalogo della mostra), Roma 1976.
ROMA 1981 a = Enea nel Lazio. Archeologia e mito, (catalogo della mostra), Roma 1981.
ROMA 1981 b = Ficana. Una pietra miliare sulla strada per Roma (catalogo della mostra), Roma 1981.
ROMA 1983 = Larcheologia in Roma Capitale tra sterro e scavo (catalogo della mostra), Roma 1983.
ROMA 1984 = R. Luciani (a cura di), Roma Sotterranea (catalogo della mostra), , Roma 1984.
ROMA 1989 = Il viver quotidiano in Roma arcaica. Materiali dagli scavi del Tempio Arcaico nellarea sacra di S. Omobono,
(catalogo della mostra), Roma 1989.
ROMA 1990 a = M. Cristofani (a cura di), La grande Roma dei Tarquini, ( catalogo della mostra), Roma 1990.
ROMA 1990 b = M.R. Di Mino, M. Bertinetti (a cura di), Archeologia a Roma. La materia e la tecnica nellarte antica (catalogo
della mostra), Roma 1990.
ROMA 2000 = A. Carandini, R. Cappelli (a cura di), Romolo, Remo e la fondazione della citt (catalogo della mostra), Roma
2000.
ROMA 2001 = A.M. Moretti Sgubini (a cura di), Veio, Cerveteri, Vulci. Citt dEtruria a confronto (catalogo della mostra),
Roma 2001.
ROMANELLI 1949 = P. Romanelli, Le origini di Roma. I dati della ricerca archeologica, in Capitolium 24, 3-4, 1949, pp. 49-64.
ROMANELLI 1951 = P. Romanelli, Gli strati paleorepubblicani, in MAL 41, 1951, cc. 101-124.
ROMANELLI 1955 = P. Romanelli, Terracotte architettoniche del Foro Romano, in BdA 40, 1955, pp. 203-207.
ROMANELLI 1963 = P. Romanelli, Lo scavo al tempio della Magna Mater sul Palatino e nelle sue adiacenze, in MAL 46, 1963,
cc. 201-330.
ROMANELLI 1970 = P. Romanelli, Boni Giacomo, in Dizionario Biografico degli Italiani 12, 1970, pp. 75-77.
ROMANELLI 1981 = P. Romanelli, Nuove ricerche intorno ai monumenti del Niger Lapis nel Foro Romano, in PP 36, 1981, pp.
65-70.
ROMANELLI 1984 = P. Romanelli, Ricerche intorno ai monumenti del Niger Lapis nel Foro Romano (1955), MAL, s. Miscellanea, 3,1, Roma 1984.
RONCALLI 1965 = F. Roncalli, Le lastre dipinte da Cerveteri, Firenze 1965.
RONCALLI 1986 = F. Roncalli, LArte, in Rasenna. Storia e civilt degli Etruschi, Milano 1986, pp. 531-676.

377

RONDELET 1831 = G. Rondelet, Trattato teorico e pratico dellarte di edificare (trad it. da: J.B. RONDELET, Trait thorique et
pratique de lart de batir, Paris 1802-1817), Mantova 1831.
ROSA 1865 a = P. Rosa, Scavi al Palatino, in AdI 37, 1865, pp. 346-347.
ROSA 1865 b = P. Rosa, Scavi capitolini, in AdI 37, 1865, pp. 382-386.
ROSA 1873 = P. Rosa (a cura di), Relazione sulle scoperte archeologiche della citt e provincia di Roma negli anni 1871-1872
presentata al Ministro della P. I. dalla R. Soprintendenza degli scavi della provincia di Roma, Roma 1873.
ROSS HOLLOWAY 1994 = R. Ross Holloway, The archaeology of early Rome and Latium, London-New York 1994.
ROSSI 2004 = F.M.Rossi, Larea sud-ovest del Palatino in epoca repubblicana: indagini archeologiche nel temenos del tempio
della Magna Mater. Unanticipazione, in R. BURRI, A. DELACRTAZ, J. MONNIER J., M. NOBILI (a cura di), Ad limina II
II, Alessandria, pp. 115-132.
ROSSI 2006 = D. Rossi, Via Aurelia, centro commerciale Colasanti (Municipio XVI ovest) abitazione, in TOMEI 2006, p. 526.
ROSSI c.s. = F.M. Rossi, Nuove testimonianze di attivit estrattive di tufo nellarea sud ovest del Palatino, in Uomo e territorio.
Dinamiche di frequentazione e sfruttamento delle risorse naturali nellantichit, (atti del convegno, Sassari, 2006), c.s.
ROSSI DIANA 1985 = D. Rossi Diana, Roma. Via Aurelia km 9,400. Linsediamento arcaico in via di Acquafredda. Campagna di
scavo 1984, in NSA 1984-1985 [1988], pp. 169-205.
ROSSI DIANA 1990 = D. Rossi Diana, Scavi in localit Acquafredda, in QuadAEI 19, 1990, pp. 134-137.
ROSSI DIANA, CLEMENTINI 1988 = D. Rossi Diana, M. Clementini, Nuove considerazioni sul tipo del bacino di impasto augitico,
in RAL XLIII, 1988 [1990], pp. 39-72.
ROSTOKER, GEBHARD 1981 = W. Rostoker, E. Gebhard, The Reproduction of Rooftiles for the Archaic Temple of Poseidon at
Isthmia, Greece, in JFA 8, 1981, pp. 211-227.
RUDOFSKY 1965 = B. Rudofsky, Architecture without architects. A short introduction to non-pedigreed Architecture, New York
1965.
RUGGIERO 1990 = I. Ruggiero, La cinta muraria presso il Foro Boario in et arcaica e medio repubblicana, in QuadAEI 19, 1990,
pp. 23-30.
RUSSO TAGLIENTE 1992 = A. Russo Tagliente, Edilizia domestica in Apulia e Lucania. Ellenizzazione e societ nella tipologia
abitativa indigena tra VIII e III secolo a.C., Galatina 1992.
RYBERG SCOTT 1940 = I.Ryberg Scott, An archaeological record of Rome from the seventh to the second Century BC, Philadelphia 1940.
RYSTEDT et al. 1993 = E. Rystedt, C. Wikander, . Wikander (eds.), Deliciae Fictiles (Proceedings of the First International
Conference on Central Italic Architectural Terracottas at the Swedish Institute in Rome, 1990), Stockholm 1993.
SFLUND 1932 = G. Sflund, Le mura di Roma repubblicana, Lund 1932.
SALERNO 2003 = F. Salerno, ad Metalla. Aspetti giuridici del lavoro in miniera, Napoli 2003.
SALMON 1984 = J.B. Salmon, Wealthy Corinth. A history of the city to 338 BC, Oxford 1984.
SALMON 2001 = J. Salmon, Temples the measures of men. Public building in the Greek economy, in MATTINGLY, SALMON 2001,
pp. 195-208.
SALVADEI 2000 = L. Salvadei, Caratteristiche fisiche, condizioni di vita e stato di salute dei gruppi umani in et regia (gli scheletri delle tombe 1, 3 e 4 sulle mura palatine), in ROMA 2000, pp. 297-300.
SANTANGELO 1941 = M. Santangelo, Il Quirinale nellantichit classica, in Mem Pont Acc, s. III, 5, 1941, pp. 77-217.
SASSATELLI 1991 = G. Sassatelli, Opere idrauliche nella citt etrusca di Marzabotto, in BERGAMINI 1991, pp. 179-207.
SASSATELLI 1994 = G. Sassatelli (a cura di), Iscrizioni e graffiti dalla citt etrusca di Marzabotto, Bologna 1994.
SASSATELLI, GOVI 2005 a = G. Sassatelli, E. Govi (a cura di), Culti, forma urbana e artigianato a Marzabotto. Nuove prospettive
di ricerca (atti del convegno di studi, Bologna 2003), Bologna 2005.
SASSATELLI, GOVI 2005 b = G. Sassatelli, E. Govi, Il tempio di Tina in area urbana, in SASSATELLI, GOVI 2005 a, pp. 9-62.
SCHABER 1982 = W. Schaber, Die archaischen Tempel der Artemis von Ephesos, Salzburg 1982.
SCHEID 2005 = J. Scheid, Les dieux du Capitole: un exemple des structures thologiques des sanctuaries romains, in LAFON,
SAURON 2005, pp. 93-100.
SCHERILLO 1941 = A. Scherillo, Studi su alcuni tufi gialli della regione Sabazia orientale, in Periodico di Mineralogia 12, 3,
1941, pp. 381-417.
SCHIAVONE 2005 = A. Schiavone. Ius. Linvenzione del diritto in Occidente, Torino 2005.
SCHILLING 1964 = R. Schilling, A propos de lexpression << Iuppiter Optimus Maximus >>, in Acta Philologica III, 1964, pp.
345-348.
SCHINGO 1996 = G. Schingo, Indice topografico delle strutture anteriori allincendio del 64 d.C. rinvenute nella valle del Colosseo e nelle sue adiacenze, in PANELLA 1996, pp. 145-158.
SCHNEIDER 1991 = P. Schneider, Zur Herstellung eines Archaischen Tondaches , in Bautechnik der Antike, in ATTI BERLINO 1991,
pp.197-207.
SCHRNER 2007 = H. Schrner, Sepulturae graecae intra urbem, Mnster 2007.
SCHUBRING 1870 = J. Schubring, Historische Topographie von Akragas in Sicilien wrend der klassischen Zeit, Leipzig 1870.
SCHULLER 1993 = W. Schuller (Herausg.), Livius. Aspekte seines Werkers, Konstanz 1993.
SCHWANDNER, RHEIDT 2004 = E-L. Schwandner, K. Rheidt (Herausg.), Macht der Architektur = Architektur der Macht. Bauforschungskolloquium in Berlin (2002), Mainz am Rhein 2004.
SCHWEGLER 1943 = A. Schwegler, Rmische Geschichte, vol. I, Tbingen

1853.

378

SCIORTINO 2005 = I. Sciortino, Roma, Foro Romano. Il depostio votivo presso il Clivo Capitolino, in COMELLA, MELE 2005, pp.
85-93.
SCIORTINO, SEGALA 1990 a = I. Sciortino, E. Segala, Rinvenimento di una stipe votiva presso il Clivo Capitolino, in QuadAEI
16, pp.18-23.
SCIORTINO, SEGALA 1990 b = I. Sciortino, E.Segala, Foro Romano. Deposito votivo presso il Clivo Capitolino, in BollArch 3,
1990, pp.165-170.
SCIORTINO, SEGALA 1990 c = I. Sciortino, E. Segala, Il deposito votivo presso il Clivo Capitolino, in ROMA 1990 a, pp. 63-68.
SCIOTTI 1982 = M. Sciotti, Engineering Geological Problems Due to Old Underground Quarries in the Urban Area of Rome
(Italy), in Proceedings of the 4th Congress of the International Association of Engineering Geology, vol. I, Nuova Delhi
1982, pp. 211-225.
SCIOTTI 1984 = M. Sciotti, Il problema del recupero delle zone interessate da vecchie cave in sotterraneo nellarea urbana di
antichi centri urbani, in Quarry and Construction 1984, pp. 3-7 (dall estratto).
SCOTT 1929 = I.G. Scott, Early roman traditions in the light of archaeology, in MAAR 7, 1929, pp. 9-118
SCOTT 1975 = J. Scott, Piranesi, London-New York 1975.
SCOTT 1988 = R. T. Scott, Regia-Vesta 1987, in QuadAEI 1988, pp.18-23.
SCOTT 1993 a = R. T. Scott, Lavori e ricerche nellarea sacra di Vesta 1990-1991, in QuadAEI 21, 1993, pp. 11-17.
SCOTT 1993 b = R.T. Scott, Excavations in the Area Sacra of Vesta, 1987-1989, in SCOTT, REYNOLDS SCOTT 1993, pp. 161-181.
SCOTT 1999 = R.T. Scott, Regia, in LTUR IV (P-S), Roma 1999, pp. 189-192.
SCOTT, REYNOLDS SCOTT 1993 = R.T. Scott, A. Reynolds Scot (eds.), Eius Virtutis Studiosi: Classical and Postclassical Studies
in Memory of Frank Edward Brown (1908-1988), Washington 1993.
SCRINARI 1979 = V.S.M. Scrinari, Brevi note sugli scavi presso la chiesa di S. Vito, in QuadAEI 3, pp.58-62.
SETTIMJ 1888 = F. Settimj, Travaux de Renforcement dans le Palais Caffarelli et dans les Batisses Dependantes, Roma 1888.
SETTIS 1986 = S. Settis (a cura di), Memoria dellantico nellarte italiana III. Dalla tradizione allarcheologia, Torino 1986.
SETTIS 1996 = S. Settis (a cura di), I Greci. Storia, cultura, arte, societ. I. Noi e i Greci, Torino 1996.
SHAPIRO 1989 = H.A. Shapiro, Art and cult under the Tyrants in Athens, Mainz am Rhein 1989.
SIENA 1985 = S. Stopponi (a cura di), Case e palazzi dEtruria (catalogo della mostra a Siena, 1985), Milano 1985.
SMITH 1996 = C.J. Smith, Early Rome and Latium. Economy and Society c. 1000 to 500 BC, Oxford 1996.
SMITH 2004 = R.R.R. Smith, Storia delle immagini e storia antica, in BARBANERA 2004 a, pp. 25-31.
SMITH 2005 = C.J. Smith, The beginnings of Urbanization in Rome, in OSBORNE, CUNLIFFE 2005, pp. 91-112.
SMITH 2006 = C.J.Smith, The Roman Clan. The Gens from Ancient Ideology to Modern Anthropology, Cambridge 2006.
SNODGRASS 1986 = A. Snodgrass, The historical significance of fortification in archaic Greece, in LERICHE,TRZINY 1986, pp.
125-131
SOKOLICEK 2006 = A. Sokolicek, Architettura e urbanistica di Velia: lo sviluppo della citt in relazione al cosidetto tratto A delle
mura, in ATTI TARANTO 2006, pp. 193-205.
SOMMELLA 1968 = P. Sommella, Area sacra di S. Omobono. Contributo per una datazione della platea dei Templi Gemelli, in
QuadIstTop 5, 1968, pp. 63-70.
SOMMELLA 1974 = P. Sommella, Das Heroon des Aeneas und die Topographie des antiken Lavinium, in Gymnasium 81, 1974,
pp. 273-297.
SOMMELLA MURA 1977 = A. Sommella Mura, La decorazione architettonica del tempio arcaico, in PP 32, 1977, pp. 62-128.
SOMMELLA MURA 1990 = A. Sommella Mura, Il tempio arcaico e la sua decorazione, in ROMA 1990 a, pp.115-118.
SORDI 1984 = M. Sordi (a cura di), I santuari e la guerra nel mondo classico, Milano 1984.
STACCIOLI 1968 = R. A. Staccioli, Modelli di edifici etrusco-italici, Roma 1968.
STAMBAUGH 1978 = J.E. Stambaugh, The Functions of Roman temples, in ANRW II 16.1, 1978, pp. 554-608.
STAMPER 1999 = J.W. Stamper, The temple of Capitoline Jupiter in Rome: a new reconstruction, in Hephaistos XVI-XVII,
1998-1999, pp. 107-138.
STAMPER 2005 = J.W. Stamper, The architecture of Roman temples. The Republic to the Middle Empire, Cambridge 2005.
STARY 1981 = P. F. Stary, Zur eisenzeitliche Bewaffnung und Kampfweisen in Mittelitalien, Mainz am Rhein 1981.
STEFANI 1942 a = E. Stefani, Antichi rinvenimenti a Villa Spada, in NSA 1942, pp. 150-151.
STEFANI 1942 b = E. Stefani, Gabi. Frammenti di un acropterio con figura di Arpia, in NSA 1942, pp. 374-382.
STEFANI 1944 = E. Stefani, Scavi archeologici a Veio in contrada Piazza dArmi, in MAL 40, 1944, pp. 177-290.
STEFANI 1945 = E. Stefani, Grottarossa. Ruderi di una villa repubblicana, in NSA 1944-145, pp. 52-72.
STEFANI 1951 = E. Stefani, Una serie di lastre fittili dipinte dal santuario etrusco di Veio, in ArchClass 3, 1951, pp. 138-143.
STEINGR
TEINGRBER 1986 = S. Steingr
ber (ed.), Etruscan Painting. Catalogue raisonn of etruscan wall paintings, New York 1986.
STEIN-HLKESKAMP 1996 = E. Stein-Hlkeskamp, Tirannidi e ricerca delleunomia, in S. SETTIS (a cura di), I Greci 2. Una storia
greca. I. Formazione, Torino 1996, pp. 653-679.
STOPPONI 2006 = S. Stopponi, Tecniche edilizie di tipo misto a Orvieto, in ATTI MILANO 2006, pp. 207-245.
STORCHI MARINO 1972 = A. Storchi Marino, La tradizione plutarchea sui collegia opificum di Numa, AIIS 3, 1971-1972,
pp.1-53.
STORCHI MARINO 1974 = A. Storchi Marino, Le notizie pliniane sui collegia opificum, in et arcaica, in AFLN 4, 1973-1974,
pp.19-36.

379

STORCHI MARINO 1979 = A. Storchi Marino, Artigiani e rituali religiosi nella Roma arcaica, in RAAN 54, 1979, pp. 333-357.
STORCHI MARINO 1997 = A. Storchi Marino, Schiavit
Schiavit e forme di dipendenza in Roma arcaica. Alcune considerazioni, in MOGGI,
CORDIANO 1997, pp. 183-212.
STRANDBERG OLOFSSON 1984 = M. Strandberg Olofsson, Acquarossa V. The head antefixes and relief plaques. Part I. A Reconstruction of a terracotta Decoration and its Architectural Setting, Stockholm 1984.
STRANDBERG OLOFSSON 1989 = M. Strandberg Olofsson, On the reconstruction of the monumental area at Acquarossa, in OpRom
18, 1990, pp. 163-183.
STRANDBERG OLOFSSON 1996 = M. Strandberg Olofsson, Pottery from the monumental area at Acquarossa: a preliminary report,
in OpRom 20, 1996, pp. 149-159.
STRAZZULLA 1994 = M.J. Strazzulla, Attestazioni figurative dei Dioscuri nel mondo etrusco, in NISTA 1994, pp. 39-52.
SUBURBIUM II. Il Suburbio di Roma dalla fine dellet monarchica alla nascita del sistema delle ville (atti dellincontro, Roma
2005), Roma, c.s.
SVENSON-EVERS 1996 = H. Svenson-Evers, Die griechischen Architekten archaischer und klassischer Zeit, Frankfurt am Main
1996.
TAGLIAMONTE 1996 = G. Tagliamonte, Iuppiter Optimus Maximus, aedes (fino alla. 83 a.C.), in LTUR III (h-o), 1996, pp. 144148.
TAMBORINI 1930 = F. Tamborini, La vita economica nella Roma degli ultimi re, in Athenaeum 8, 1930, pp. 299-328; 452-487.
TARQUINIA 2001 = A.M. MORETTI SGUBINI (a cura di), Tarquinia etrusca. Una nuova storia (catalogo della mostra), Roma
2001.
TARTARA 1999 = P. Tartara, Torrinpietra (IGM 149 I NO), Firenze 1999.
TASSI SCANDONE 2001 = E. Tassi Scandone, Verghe, scuri e fasci littori in Etruria. Contributi allo studio degli Insignia Imperii,
Pisa-Roma 2001.
TEA 1932 = E. Tea, Giacomo Boni nella vita del suo tempo, Milano 1932.
TECHNAU 1940 = W. Technau, Die Kunst der Rmer, Berlin 1940.
TEN KORTENAAR 2001 = S. ten Kortenaar, Settore 6. Via San Gimignano. Probabile capanna di et orientalizzante (1989), in DI
GENNARO et al. 2001, p. 234.
TERRENATO 1992 = N. Terrenato, Velia and Carinae: Some Observations of an Area of Archaic Rome, in HERRING et al. 1992,
pp. 31-47.
TERRENATO 1997 = N. Terrenato, La morfologia originaria di Roma, in CARANDINI 1997, pp. 587-594.
TERRENATO 2001 = N. Terrenato, The Auditorum site in Rome and the origins of the villa, in JRA 14, 2001, pp. 5-32.
THALLON HILL 1925 = I. Thallon Hill, Rome of the Kings. An archaeological setting for Livy and Vergil, New York 1925.
THOMPSON, WYCHERLEY 1972 = H.A.Thompson, R.E. Wycherley, The Athenian Agora XIV. The Agora of Athens. The History,
shape and uses of an ancient city center, Princeton, NJ 1972.
THOMSEN 1980 = R. Thomsen, King Servius Tullius. A Historical Synthesis, Copenhagen 1980.
THOMSON DE GRUMMOND, SIMON 2006 = N. Thomson De Grummond, E. Simon (eds.), The religion of the Etruscans, Austin 2006.
THUILLIER 1985 = J.-P. Thuillier, Les Jeux Athltiques dans la civilization trusque, Rome 1985.
THUILLIER 1993 = J.P. Thuillier (ed.), Spectacles sportifs et scniques dans le monde trusco-italique (actes de la table ronde,
Rome 1991), Rome 1993.
THUREAU - DANGIN et al. 1931 = F. Thureau-Dangin et al., Arslan Tash, Paris 1931.
TILLY 1947 = B. Tilly, Vergils Latium, Oxford 1947.
T.L.E. = T
Thesaurus Linguae Etruscae.
TLLE-KASTENBEIN 1993 b = R. Tlle-Kastenbein, Archeologia dellacqua. La cultura idraulica nel mondo classico, Milano
1983 [trad. it. da: R. TLLE-KASTENBEIN, Antike Wasserkultur, Mnchen 1990].
TLLE-KASTENBEIN 1994 = R. Tlle-Kastenbein, Das Olympieion in Athen, Kln-Weimar-Wien 1994.
TLLE-KASTENBEIN, NEMETH 1993 = R. Tlle-Kastenbein, G. Nmeth, Das Hekatompedon auf der Athener Akropolis, in JDAI
108, 1993, pp. 43-81.
TOMASSETTI 2004 = A. Tomassetti, Via Cernaia, in BCAR CV, 2004 [2005], pp. 414-416.
TOMEI 1998 = M.A.Tomei, Cave e cavit sotterranee del monte Palatino, in GIAVARINI 1998, pp. 155-176.
TOMEI 1999 = M.A. Tomei, Scavi francesi sul Palatino: le indagini di Pietro Rosa per Napoleone III (1861-1870), Roma 1999.
TOMEI 2006 = M.A. Tomei (a cura di), Roma. Memorie dal sottosuolo. Ritrovamenti archeologici 1980/2006 (catalogo della
mostra, Roma 2006-2007), Milano 2006.
TORELLI 1975 = M. Torelli, Terra e forme di dipendenza: Roma ed Etruria in et arcaica, in DdA VIII, 1975, pp. 3-53.
TORELLI 1983 = M. Torelli, Polis e Palazzo. Architettura, ideologia e artigianato greco in Etruria tra VII e VI secolo a.C., in
ATTI ROMA 1983, pp. 471-499.
TORELLI 1992 = M. Torelli, I fregi figurati delle regiae latine ed etrusche, in Ostraka 1, 1992, pp. 249-274.
TORELLI 1993 = M. Torelli, Curiae Veteres, in LTUR I (a-c), Roma 1993, p. 337.
TORELLI 1997 = M. Torelli, Il rango, il mito e limmagine. Alle origini della rappresentazione storica romana, Milano 1997.
TORTORICI 1981 = E. Tortorici, Regisvilla porto di Vulci in localit le Murelle: note topografiche e saggi di scavo, in Quaderni
dellIstituto di Topografia Antica 9, 1981, pp.151-160.
TORTORICI 1989 = E. Tortorici, Argiletum. Commercio, speculazione edilizia e lotta politica dallanalisi di un quartiere di Roma
di et repubblicana, Roma 1989.

380

TORTORICI 1993 = F.Tortorici, La Terrazza Domizianea, lAqua Marcia ed il taglio della sella tra Campidoglio e Quirinale, in
BCAR XCV.2, 1993 [1995],pp. 7-24.
TRAVLOS 1971 = J. Travlos, Bildlexicon zur Topographie des antiken Athen, Tbingen

1971.
TOSCO 2003 = C. Tosco, Gli architetti e le maestranze, in E. CASTELNUOVO, G. SERGI (a cura di), Arti e Storia nel Medioevo II,
Torino 2003, pp. 43-68.
TRZINY 1986 = H. Trziny, Les Techniques Greques de Fortification et leur Diffusion la Priphrie du Monde Grec d Occident, in LERICHE, TRZINY 1986, pp.185-200.
TREZINY 1996 = H. Trziny, Greek military architecture in the West, in The Western Greeks (Catalogo della mostra a Venezia
1996), Milano 1996, pp. 347-352.
TROPEA 1899 = G. Tropea, La stele arcaica del Foro Romano. Cronaca della scoperta e della discussione, in Rivista storica
antica 4, 1899, pp. 470-509.
TROPEA 1900 = G. Tropea, La stele arcaica del Foro Romano, in Rivista storica antica 5, 1900, pp. 101-136; 301-355.
TUCCI 2005 = P.L. Tucci, Where high Moneta leads her steps sublime. The Tabularium and the Temple of Juno Moneta, in
JRA 18, 2005, pp. 7-33.
TUCCI 2006 = P.L. Tucci, Il tempio di Giove Capitolino e la sua influenza sui templi di et imperiale, in JRA 19, 2006, pp. 386392.
UGGERI 1969 = G. Uggeri, Klroi arcaici e bonifica classica nella chra di Metaponto, in PP 124, 1969, pp. 51-71.
UGOLINI 1923 = L.M. Ugolini, La Panighina. Fonte sacra preistorica, in MAL 29, 1923, cc. 493-656.
ULRICH 2007 = R.B. Ulrich, Roman woodworking, New Haven London 2007.
UNGARO 1995 = L. Ungaro, Scoprimento dellemiciclo del Foro di Traiano (1926-1934), in CARDILLI 1995, pp. 39-46.
VACCA 1594 = F. Vacca, Memorie di varie antichit trovate in diversi luoghi della citt di Roma, Roma 1594.
VAGLIERI 1903 = D. Vaglieri, Gli scavi recenti nel Foro Romano, in BCAR 1903, pp. 3-273.
VAGLIERI 1907 = D. Vaglieri, Roma. Nuove scoperte nella citt e nel suburbio, in NSA 1907, pp. 503-547.
VALENTINI, ZUCCHETTI 1953 = R. Valentini, G. Zucchetti (a cura di), Codice topografico della citt di Roma. Vol. IV
IV, Roma
1953.
VALLET et al. 1976 = G. Vallet, F. Villard, P. Auberson, M
Mgara Hyblaea. Le quartier de lagora archaique, Rome 1976.
VAN BUREN 1906 =E. van Buren, The Temples of Castor and of Concord in the Roman Forum, in CR 20, 1906, pp. 77-84.
VAN BUREN 1914 = E. van Buren, Architectural Terracotta Ornamentation in Rome from the Sixth to the Fourth Century b. C.,
in JRS 4, 1914, pp. 183-192.
VAN BUREN 1921 = E. van Buren, Figurative Terra-cotta Revetments in Etruria and Latium, London 1921.
VAN DEMAN 1912 = E. B. van Deman, Methods of Determining the date of Roman Concrete Monuments, in AJA 16, 1912, pp.
230-251.
VAN KAMPEN 1995 = I. van Kampen, Un puteale fittile dagli scavi Boni sulla Via Sacra, in ArchClass 47, 1995, pp. 233-243.
VAN KAMPEN 2003 = I. van Kampen (a cura di), Dalla capanna alla casa. I primi abitanti di Veio, (catalogo della mostra), Formello 2003.
VAN KAMPEN et al. 2005 = I. van Kampen, A. Rathje, A. Celant, M. Follieri, J. De Grossi Mazzorin, C. Minniti, The pre-repubblican Habitation Layers of the via Sacra in Giacomo Bonis Excavation of the Sepolcreto arcaico, in ATTEMA et al. 2005,
pp. 745-753.
VANNELLI 1981 = V. Vannelli, Economia dellarchitettura in Roma fascista. Il centro urbano, Roma 1981.
VANZETTI 2004 = A. Vanzetti, Risultati e problemi di alcune prospettive di studio della centralizzazione e urbanizzazione di fase
protostorica in Italia, in ATTEMA 2004, pp.1-28
VASSALLO 2005 = S. Vassallo, Nuovi dati sullurbanistica e sulle fortificazioni di Himera, in ATTEMA et al. 2005, pp. 325-333.
VENDITTELLI 2005 = L. Vendittelli, Il tempio di Diana sullAventino. Ipotesi di posizionamento e ricerca archeologica, in CAIAZZA 2005, pp. 235-249.
VENTRIGLIA 1971 = U. Ventriglia, La geologia della citt di Roma, Roma 1971.
VENUTI 1763 = R. Venuti, Accurata e succinta descrizione topografica delle antichit di Roma, Roma 1763.
VERNOLE 2002 = V.E. Vernole, Servius Tullius, Roma 2002.
VERRI 1908 = A. Verri, Il Colle Quirinale, in Bollettino della Societ Geologica Italiana, 27, 1908, pp.1-16 (dallestratto).
VERSNEL 1970 = H.S. Versnel, Triumphus. An inquiry into the origin, development and meaning of the roman triumph, Leiden
1970.
VESSBERG 1941 = O. Vessberg, Studien zur Kunstgeschichte der rmischen Republik, Lund-Leipizig 1941.
VIANELLO 1947 = M. Vianello, Resoconto circa la ricomposizione del lavoro di scavo compiuto da G. Boni nellarea della
Domus Flavia (anni 1912-1914) e lordinamento del materiale relativo allAntiquario Palatino (1946-1947), in Antichit.
Fascicoli di studi e notizie sul mondo classico 1, 1947, pp. 3-34.
VIGLIETTI 2001 = C. Viglietti, Intorno a Le origini della moneta di Philip Grierson. Lo scomodo caso di Roma, in Annali
dellIstituto Italiano di Numismatica 48, 2001, pp. 291-333.
VILLEDIEU 1995 = F. Villedieu, La vigna Barberini (Palatino): nuove acquisizioni, in QuadAEI 23, 1995, pp. 33-39.
VINACCIA 1926 = G. Vinaccia, Saggio di metrologia etrusca, in RAL, 1926, pp. 532-542.
VIRGILI 1977 = P. Virgili, Scavo stratigrafico, in PP 32, 1977, pp. 20-34.
VIRGILI 1988 = P. Virgili, Area sacra di S. Omobono: una cisterna fra i tempi gemelli, in QuadAEI 16, 1988, pp. 77-81.
VIRGILI 1989 = P. Virgili, I depositi votivi del tempio arcaico, in ROMA 1989, pp. 45-61.

381

VISCOGLIOSI 1993 = A. Viscogliosi, Apollo, aedes in circo, in LTUR I (A-C), Roma 1993, pp. 49-54.
VISCOGLIOSI 1995 = A. Viscogliosi, Ad aedem Apollinis, in QuadAEI 23, 1995, pp. 79-92.
VISCOGLIOSI 1996 = A. Viscogliosi, Il tempio di Apollo in circo e la formazione del linguaggio architettonico augusteo, Roma
1996
VITERBO 1986 = Architettura etrusca nel Viterbese, (catalogo della mostra), Milano 1986.
VOLPE c.s. = R. Volpe, intervento al convegno SUBURBIUM II (Roma 2005), c.s.
VON GERKAN 1931 = A. von Gerkan, Der Lauf der rmischen Stadmauer vom Kapitol zum Aventin, in MDAI(R) XLVI, 1931,
pp.153-188.
VON GERKAN 1940 = A. von Gerkan, Die republikanische Stadtmauer Roms zwischen dem Kapitol und dem Quirinal, in
MDAI(R) LV, 1940, pp.1-24.
VON HESBERG 2005 = H. von Hesberg, Ein Tempel sptrepublikanischer Zeit mit Konsolgesims, in Modus in rebus. Gedenkschrift ffr Wolfang Schindler, Berlin 1995, pp. 77-80.
VON KASCHNITZ-WEINBERG 1944 = G. von Kaschnitz-Weinberg, Vergleichende Studien zur italisch-rmischen Struktur, in RM
LIX, 1944 [1946], pp. 89-128.
VON KASCHNITZ-WEINBERG 1966 = G. von Kaschnitz-Weinberg, Struttura, in EAA vol. VII, Roma 1966, pp. 519-521.
VON SYDOW 1973 = W. von Sydow , Archologische Funde und Forschungen im Bereich der Soprintendenz Rom 1957-1973,
in AA 88, 1973, pp. 521-647.
WAARSENBURG 1995 = D.J. Waarsenburg, The Northwest Necropolis of Satricum. An Iron Age cemetery in Latium vetus, Amsterdam 1995.
WAARSENBURG 1997 = D.J. Waarsenburg, Un secolo di studi su Satricum: saggio di ricerca bibliografica, in MededRom, 56,
1997, 3-36.
WAARSENBURG 2001 = D. J. Waarsenburg, Living like a prince: the abitation counterpart of tombe principesche, as represented
at Satricum in BRANDT, KARLSSON 2001, pp. 179-188.
WALLACE HADRILL 1997 = A. Wallace Hadrill, Rethinking the Roman Atrium house, in: LAURENCE, WALLACE HADRILL 1997, pp.
218-240.
WALLACE HADRILL 2000 = A. Wallace Hadrill, Case e abitanti a Roma, in LO CASCIO 2000, pp. 173-220.
WALTER 2004 = U. Walter, Memoria und res publica. Zur Geschichtskultur im republikanischen Rom, Frankfurt am Main,
2004.
WARD PERKINS 1959 = J. B. Ward Perkins, Excavations beside the North- West Gate of Veii, 1957-1958, in PBSR 27, 1959, pp.
38-79.
WARD PERKINS 1961 = J. B. Ward Perkins, Veii. The historical Topography of the ancient City, in PBSR 29, 1961, pp.1-123.
WEBER 1995 = M. Weber, Economia e societ. Vol. I, Milano 1985 [trad. it. da: M. WEBER, Wirtschaft und Gesellschaft, Tbin
gen 1922].
WEINSTOCK 1934 = S. Weinstock, templum, in PW
PW, II ed., vol. IX, 1934, pp. 479-485.
WELCH 1999 = K. Welch, Turris Mamilia, in LTUR V, Roma 1999, p. 93.
WELTER 1922 = G. Welter, Das Olympieion in Athen, in MDAI(A) XXXVII, 1922, pp. 61-71.
WENDT 1882 = N. Wendt, Del cosidetto muro romuleo sul Palatino, in BdI 1882, pp. 53-58.
WIKANDER 1980 = C. Wikander, Appunti sulle terracotte architettoniche dipinte di Acquarossa, in BA 65, 1980, pp. 85-90.
WIKANDER 1983 = . Wikander, 'Opaa keramj: skylight-tiles in the ancient world, in OpRom 14.8, 1993, pp. 81-99.
WIKANDER 1990 = C. Wikander, . Wikander, The early monumental complex at Acquarossa. A preliminary report, in OpRom
18, 1990, pp. 189-205.
WIKANDER 1992 = O. Wikander, Archaic roof-tiles: the first (?) generation, in OpAth XIX:13, 1992, pp. 151-161.
WIKANDER 1993 = O. Wikander, Acquarossa VI. The roof-tiles, part 2. Tipology and technical features, Stockholm 1993.
WIKANDER 1990 = . Wikander, Archaic roof tiles. The first generations, in Hesperia 59, 1990, pp. 285-290.
WIMMER 1997 = H.H. Wimmer, Die Strukturforschung in der Klassischen Archologie, Bern 1997.
WINCKELMANN 1764 = J.J. Winckelmann, Geschichte der Kunst des Alterthums, Dresden 1764.
WINTER 1982 = F. E. Winter, Sepulturae intra urbem and the pre-persian walls of Athens, in Studies in attic epigraphy, history
and topography, presented to Eugene Vanderpool, Princeton 1982 [Hesperia suppl. 19], pp. 199-204.
WINTER 1993 a = N. A.Winter, Greek architectural terracottas from the prehistory to the end of the archaic period
period, Oxford
1993.
WINTER 1993 b = N. A. Winter, The Greek background for archaic architectural terracottas of central Italy, in RYSTEDT et al.
1993, pp. 17-20.
WINTER 2000 = N. A. Winter, The early roofs of Etruria and Greece, in KRINZINGER 2000, pp. 251-256.
WINTER 2005 = N. A. Winter, Good walking on the roof: the evolution of terracota statuary in archaic etruscan architecture in
light of the kings of Rome, in JRA 18, 2005, pp. 241-251.
WINTER 2006 a = N. A. Winter, Gorgons, Minotaurs and Sibyls: a shared Early Archaic terracotta roof system at Pithecusae,
Cumae and Rome, in HERRING et al. 2006, pp. 349-355.
WINTER 2006 b = N. A. Winter, Le teracotte architettoniche arcaiche di Tarquinia. Scambi e modelli, in ATTI MILANO 2006, pp.
127-144.
WINTER 2006 c = N.A. Winter, Il tetto di Caprifico a confronto, in ArchClass LVII, 2006 [2007], pp. 530-535.
WOODARD 2006 = R. D. Woodard, Indo-European Sacred Space.Vedic and Roman cult, Chicago 2006.

382

WRIGHT 2005 = G.R.H. Wright, Ancient Building technology. Volume 2 materials, Leiden-Boston 2005.
ZACCARIA RUGGIU 2003 = A. Zaccaria Ruggiu, More regio vivere. Il banchetto aristocratico e la casa romana di et arcaica,
Roma 2003.
ZEGGIO 2000 a = S. Zeggio, Tratto delle mura arcaiche nello scavo della Meta Sudans, in ROMA 2000, pp. 301-302.
ZEGGIO 2000 b = S. Zeggio, Il deposito votivo di Santa Maria della Vittoria, in ROMA 2000, p. 332.
ZEGGIO 2005 a = S. Zeggio, Un santuario alle pendici nord-orientali del Palatino ed i suoi depositi votivi fra et arcaica e medio
repubblicana, in COMELLA, MELE 2005, pp. 63-76.
ZEGGIO 2005 b = S. Zeggio, Roma, valle del Colosseo. Scavo dellarea della Meta Sudans (1996-2002). Spazi urbani e storia,
in ATTEMA et al. 2005, pp. 269-277.
ZEGGIO 2006 = S. Zeggio, Area della Meta Sudans (Municipio I). Deposito votivo alto arcaico. Contesto votivo arcaico e republicano, in TOMEI 2006, pp. 90-91.
ZEVI 1973 = F. Zevi, Scoperta della necropoli dellantica Ficana, in SE XLI, 1973, pp. 43-44.
ZEVI 1977 = F. Zevi, Alcuni aspetti della necropoli di Castel di Decima, in PP 32, 1977, pp. 241-273.
ZEVI 1985 = F. Zevi, La situazione nel Lazio, in ATTI ROMA 1985, pp. 119-125.
ZEVI 1987 = F. Zevi, I santuari di Roma agli inizi della repubblica, in QuadAEI 15, 1987, pp.121-132.
ZEVI 1990 = F. Zevi, Il Foro, in ROMA 1990 a, pp. 47-52.
ZEVI 1993 = F. Zevi, La tomba del guerriero di Lanuvio, in THUILLIER 1993, pp. 409-442.
ZEVI 1995 = F. Zevi, Demarato e i re corinzi di Roma, in STORCHI MARINO 1995, pp. 291-314.
ZEVI 2000 = F. Zevi, Roma arcaica e Ostia. Una riconsiderazione del problema, in BERLING et al. 2000, pp. 233-243.
ZEVI, BEDINI 1973 = F. Zevi, A. Bedini, La necropoli arcaica di Castel di Decima, in SE XLI, 1973, pp. 27-43.
ZIFFERERO 1991 = A. Zifferero, Miniere e metallurgia estrattiva in Etruria meridionale: per una lettura critica di alcuni dati
archeologici e minerari, in SE LVII, 1991, pp. 201-241.
ZIFFERERO 2005 = A. Zifferero, La formazione del tessuto rurale nell'agro cerite. Una proposta di lettura, ATTI ROMA-VITERBO.
ZIOLKOWSKI 1992 = A. Ziolkowski, The temples of mid-republican Rome and their historical and topographical context, Rome
1992.
ZIOLKOWSKI 2000 = A. Ziolkowski, Storia di Roma, Milano 2000.

383

384 pagina bianca