Sei sulla pagina 1di 18

Le creazioni intellettuali

(a) Opere dellingegno


(campo culturale)

(campo della tecnica)

(b)

Invenzioni industriali
(art. 2584 ss. c.c.; art. 31
ss. d.lgs. 30/2005 c.p.i.)

diritto dautore

(art. 2575 ss. c.c.; l. 633/1941


c.d. legge autori)

brevetto

per invenzioni per modelli


di utilit
industriali

registrazione
per disegni e
modelli
(ornamentali)

modelli di utilit e disegni e


modelli rappresentano i c.d. modelli
industriali

Il diritto dautore
Oggetto: opere dellingegno = idee creative di
carattere:
scientifico
letterario
musicale
architettonico
teatrale
cinematografico

requisito: originalit
(carattere creativo)

Il diritto si acquista con la semplice creazione


dellopera
2

Il diritto dautore (segue)


Tutela dellautore:
morale

patrimoniale

diritto di paternit
diritto di inedito
altri diritti

diritto di utilizzazione
economica esclusiva (c.d.
privativa)

tutela perpetua,
irrinunciabile,
intrasferibile

si estingue in 70
anni dalla morte;
trasferibile
3

Il diritto dautore (segue)


Tutela dellautore:
morale
altri diritti:
- diritto allo
pseudonimo
- diritto
all'anonimato

Il diritto dautore (segue)


Il diritto patrimoniale liberamente trasferibile:
per atto tra vivi (prova per iscritto) o per causa di morte;
unitariamente o parzialmente; a titolo definitivo o
provvisorio
(es.: contratto di edizione; di rappresentazione e esecuzione)

Il diritto dautore difeso, in caso di sua violazione


(plagio - contraffazione), mediante azione inibitoria e
sanzioni collegate, nonch mediante azione di
risarcimento dei danni

Il brevetto
Oggetto: invenzioni industriali = idee creative nel campo della
tecnica, suscettibili di applicazione industriale (soluzione
originale di un problema tecnico)
invenzioni

di prodotto
di procedimento
derivate (di combinazione,
perfezionamento, traslazione)

n.b.: non sono invenzioni (art. 45 c.p.i.):


scoperte, teorie scientifiche, metodi matematici
piani, principi, metodi per att. comm., intell., gioco
software (tutelato invece dal diritto dautore)
attivit chirurgiche, metodi terapeutici e diagnostici
6

Il brevetto (segue)
Requisiti di validit dellinvenzione
ai fini della sua brevettabilit:
(a)
(b)
(c)

(d)

liceit (ad es., no metodo di tortura)


novit (c.d. estrinseca): non divulgazione
originalit: implicazione di attivit
inventiva (creativit (novit c.d.
intrinseca): giudizio di non ovviet)
industrialit (idoneit allapplicazione
industriale)
7

Il brevetto (segue)
Patent wars

Il brevetto (segue)
morale

patrimoniale

diritto di paternit

diritto (trasferibile) di
conseguire il brevetto

si acquista con
linvenzione;
perpetuo e non
trasferibile

il brevetto d diritto alla


utilizzazione ec.
esclusiva per 20 anni
dalla data di deposito
della domanda (non
rinnovabile)
9

Le invenzioni dei dipendenti


A chi spetta il diritto al brevetto quando lautore dellinvenzione un
dipendente (D) dellimprenditore (I)? (Artt. 64 e 65 c.p.i.)
Diritti morali spettano sempre a D, ma:
Invenzione di servizio (D svolge, appositamente retribuito, attivit
inventiva): morale D; diritto al e sul brevetto I.
Invenzione aziendale (contrattualmente D pu svolgere attivit inventiva,
ma non specificamente assunto per questo, n per tale attivit retribuito):
morale D, diritto al e sul brevetto I, ma D ha diritto ad un equo premio.
Invenzione occasionale. Linvenzione rientra nel campo di attivit
dellimpresa ma indipendente dal contratto o dal rapporto di lavoro.
Diritti morali e al brevetto, cos come sul brevetto, spettano a D. I ha
prelazione per luso invenzione, lacquisto del brevetto e la brevettazione
allestero del medesimo procedimento o prodotto.
Estensione temporale: anche entro lanno dalla cessazione rapporto di
lavoro.
Disciplina specifica per i ricercatori universitari. Tutti i diritti ai ricercatori,
ma alluniv. spetta una compartecipazione ai proventi dello sfruttamento
dellinvenzione, comunque < 50% (non vale in caso di ricerche finanziate da
10
privati).

Il diritto sul brevetto


Tutela patrimoniale dellinvenzione brevettata:
Durata: 20 anni NON rinnovabile o estensibile (eccezione: farmaci:
il rilascio del certificato protettitvo complementare consente di
prolungare la tutela brevettuale (max 5 anni)).
Il diritto viene meno in caso di nullit (mancanza dei requisiti,
descrizione o rivendicazione inesatte, titolarit) o decadenza
(mancata attuazione, mancato pagamento delle tasse annuali) del
brevetto.
Diritto in esclusiva di attuare linvenzione e di trarne profitto
dalla fabbricazione, dal commercio e dallimportazione nel
territorio dello stato. Eccezione (fondamentale): libera
utilizzazione dellinvenzione da parte di terzi per scopi privati e
non commerciali e per scopi sperimentali (sviluppo innovazione).
Lesclusiva di commercio si esaurisce con la prima immissione in
circolazione del prodotto brevettato in uno Stato membro
(esaurimento): monopolio sulla produzione, non sulla successiva
11
distribuzione.

(segue): diritto sul brevetto


Il brevetto pu essere oggetto di trasferimento sia
tra vivi, sia mortis causa (indipendentemente dal
trasferimento dellazienda); possono essere costituiti
sul brevetto diritti reali di godimento o garanzia,
esecuzione forzata, espropriazione per pubblica
utilit.
Il brevetto pu anche essere concesso in licenza
duso, esclusiva o non esclusiva, solitamente a titolo
oneroso (pagamento di royalties, partecipazione agli
utili, ecc.).

Violazione della privativa: mezzi di tutela brevettuale


Linvenzione brevettata tutelata attraverso lazione
di contraffazione, che prevede sanzioni civili e anche
penali nei confronti di chi abbia sfruttato
illegittimamente linvenzione.
Sentenza: a) inibitoria; b) ripristino dello status quo
ante (assegnazione in propriet, sequestro, rimozione,
distruzione prodotti contraffatti); c) risarcimento del
danno; d) pubblicazione della sentenza.
Ma se linvenzione non brevettata? Anzitutto,
perch una invenzione non dovrebbe essere
brevettata? Costo della domanda, timore di
contraffazione difficilmente frenabile con paesi che
non rispettano la propriet industriale, perdita del
diritto di monopolio al termine della durata
dellesclusiva, controllo della frontiera tecnologica.

(segue): linvenzione non brevettata

Sfruttamento in segreto da parte di Tizio.


Rischio: che qualcun altro (Caio) pervenga legittimamente al
medesimo risultato, lo brevetti, ed acquisti il diritto di esclusiva
(se la prima invenzione tenuta segreta, la seconda infatti
nuova, perch non ricompresa nello stato conosciuto della tecnica).
Vi comunque una tutela per Tizio. Anche se Caio dovesse
brevettare, Tizio pu continuare a sfruttare linvenzione nei limiti
del preuso.
Tale facolt di sfruttamento pu essere pure oggetto di
trasferimento, insieme allazienda.
Questa tutela vale solo nel caso di preuso segreto. Se, invece,
linvenzione fosse stata divulgata da parte di Tizio, non vi alcuna
tutela in favore di Tizio, ma Caio non pu ottenere il brevetto per
mancanza dei requisiti (novit). Qualora gli venisse ciononostante
concesso, il brevetto deve considerarsi nullo e pu essere esperita
la relativa azione. Dichiarato nullo il brevetto, chiunque potr
liberamente sfruttare linvenzione.

I modelli industriali
modelli di
utilit

disegni e
modelli

invenzioni minori

opere dellingegno minori


applicate allindustria

funzionalit

brevetto
(durata 10 anni)

estetica

registrazione
(durata 5 anni,
prorogabili di 5 in 5 sino
a 25)
15

Modelli di utilit
Requisiti per la brevettabilit: sono gli stessi che per le
invenzioni
Distinzione tra invenzione (nuovo prodotto o procedimento)
e modello (presuppone preesistenza prodotto o
procedimento, e apporto di maggiore efficacia/comodit di
impiego) di tipo qualitativo; il brevetto per invenzione
esclude la concessione di quello per modello e viceversa
(art. 40 c.p.i.);
invece ammesso il cumulo del brevetto per modello con la
registrazione come disegno e modello (art. 40 c.p.i.)

16

Disegni e modelli
Requisiti ai fini della registrazione:
novit
(b) carattere individuale (deve suscitare nell
(a)

utilizzatore informato unimpressione generale


diversa da altri disegni o modelli gi divulgati)

Il giudizio sul carattere individuale ha come parametro di


riferimento il punto di vista dellutilizzatore informato
(figura intermedia tra il consumatore medio e lesperto
del settore).
17

18