Sei sulla pagina 1di 11

Farmarca_Consorzio di Farmacie della Marca Trevigiana _ Le Notizie Sulla Salute _ Bollettino dInformazione sul Benessere _ n.

60 _ marzo / aprile 2013

ORMONI
U.L.S.S. della Provincia di Treviso marzo - aprile 2013

Farmarca Le Notizie Sulla Salute_ n.60 _ marzo / aprile 2013

SOMMARIO

a cura del Dott. Alessandro Simionato

EDITORIALE

Pag. 04 - Il Sistema Endocrino

Ormoni: Cosa Sono e Loro Funzione


a cura di Barbara Vian

Primavera: il risveglio della natura e degli ormoni

Pag. 06 - Alterazioni Patologiche

Disfunzioni Ormonali
a cura di Maria Sandra Muffato

Pag. 08 - Turni di Tutte le Farmacie della Marca

I Turni delle Farmacie


mesi di marzo e aprile 2013

Pag. 16 - Cellulite ed Aumento di Peso

Endocrinologia Estetica
intervista al Dott. Antonio Stamegna

Pag. 18 - Un Aiuto dalla Natura

E Se la Libido Tende a Spegnersi?


a cura di Moira Prete

CONSORZIO FARMARCA Via Cortese, 8 - 31100 Treviso Tel. 0422.419232 - Fax: 0422.583252 farmarca@farmacietv.it - www.farmarca.it Direzione Generale DMC Agenzia di Pubblicit Via Borgo Treviso, 65 - 31033 Castelfranco Veneto (TV) Tel. 0423.494066 - Fax 0423.742449 e-mail: dmc@dmccomunicazione.it Referente Redazione Farmarca: Maria Sandra Muffato Responsabile DMC per Farmarca: Paola Bonora

i siamo lasciati alle spalle da poche settimane il freddo invernale con qualche giornata nevosa che questanno in particolare ha imbiancato i nostri paesaggi in modo molto suggestivo. Ormai la primavera si sta pian piano presentando alle porte e linfluenza e il raffreddore (questanno peraltro parecchio insistenti!!) resteranno ben presto un lontano ricordo. Con larrivo di questa stagione la natura lentamente si risveglia. Lo sbocciare improvviso dei fiori di mille colori, il tiepido calore del sole, il volo degli uccelli migratori che fanno ritorno, ci regalano ogni volta dei panorami che non finiscono mai di meravigliarci. E ormai pure un luogo comune che questa stagione porta con s anche il risveglio degli ormoni. In primavera infatti il buonumore, lottimismo e la predisposizione ad innamorarsi sono reazioni biologiche del nostro organismo. Le giornate si allungano, lintensit della luce aumenta, cos che il nostro corpo produce maggiori dosi di serotonina e dopamina, gli ormoni della felicit. Proprio in questo notiziario tratteremo appunto degli ormoni, spiegandone in modo molto semplice, tuttavia preciso, della loro notevole importanza nel mantenimento delle normali funzioni fisiologiche del nostro organismo. Vedremo inoltre, cosa pu succedere quando subentra unalterazione nella loro produzione e gli effetti che ne derivano sui nostri organi-bersaglio di questi ormoni. A tutti voi auguriamo una piacevole lettura!

www.farmarca.it
FARMARCA _ Le Notizie Sulla Salute _ n.60 _ marzo / aprile 2013

Pag. 03

IL SISTEMA ENDOCRINO.

ORMONI: COSA SONO E LORO FUNZIONE


A cura della Dott.ssa Barbara Vian, farmacista, naturopata

sistemi di controllo che regolano le funzioni del nostro organismo sono essenzialmente due: il sistema nervoso e il sistema ormonale o endocrino. Per ormone sintende una sostanza chimica chiamata messaggero chimico che, secreta nei liquidi corporei da un particolare tipo di cellule o da gruppi di cellule dette ghiandole endocrine, cio a secrezione interna, esercita un controllo siologico su altre cellule dellorganismo. Le ghiandole endocrine, infatti, producono vari ormoni che funzionano da messaggeri e che sono versati nel sangue per raggiungere gli organi bersaglio specici, spesso distanti dal luogo di produzione dellormone, attivandone, inibendone o regolandone lattivit. E poi la concentrazione dellormone stesso, che mette in atto dei sistemi di controllo (feed-back negativo), che permette di regolare unulteriore sua produzione da parte della ghiandola. E cos che gli ormoni regolano il nostro metabolismo e la nostra attivit riproduttiva, garantendo lefcienza del nostro organismo. Il cattivo funzionamento del sistema endocrino, cio delle ghiandole e/o degli ormoni prodotti provoca disfunzioni e anomalie pi o meno evidenti sia a livello sico (ormoni della crescita), a livello estetico

(molte caratteristiche estetiche dipendono dallassetto ormonale), che a livello psichico (modicazioni a livello dei comportamenti e delle emozioni). In realt, i due sistemi nervoso e ormonale sono strettamente legati, perch una formazione dellencefalo, detta ipotalamo, invia degli stimoli nervosi alla ghiandola endocrina principale, liposi, che si trova alla base dellencefalo, la quale li traduce in stimoli biochimici, producendo una serie di ormoni, detti ormoni tropici, che vanno a controllare e coordinare le altre ghiandole endocrine. Da ci risulta che il sistema endocrino collocato tra il sistema nervoso e organi e perci il principale fattore responsabile della regolazione e dellequilibrio del corpo (funzione omeostatica). Sono ghiandole endocrine: liposi, lepisi, la tiroide, le paratiroidi, il timo, parte del pancreas, le surrenali e le gonadi (ovaie e testicoli). Liposi si trova alla base del cervello e si divide in iposi anteriore (adenoiposi) che secerne lormone adenocorticotropo ACTH che stimola lattivit delle surrenali; lormone follicolostimolante FSH che stimola le ovaie nella donna e la spermatogenesi nelluomo; lormone luteinizzante LH che stimola ovaie e testicoli;

lormone somatotropo GH che stimola la crescita corporea; lormone tireoptropo TSH che stimola lattivit della tiroide; lormone prolattina PRL che stimola la secrezione del latte dopo il parto. Liposi centrale: produce lormone melanocitastimolante MSH che stimola lattivit dei melanociti. Liposi posteriore (neuroiposi) produce lossitocina, ormone che regola la gravidanza e il parto e provoca leiaculazione; lormone vasopressina ADH (antidiuretico) che regola lequilibrio dellacqua e la pressione del sangue. Lepisi, ghiandola che si trova al centro dellencefalo, produce gli ormoni melatonina, che regola i ritmi biologici e lattivit sessuale e lormone serotonina che media gli impulsi nervosi. Altra ghiandola endocrina la tiroide, situata nel collo che produce rispettivamente la tiroxina e triiodotironina che regolano i processi metabolici e lo sviluppo corporeo e lormone calcitonina che abbassa la quantit dI calcio nel sangue. Attaccate alla tiroide troviamo le ghiandole paratiroidi che producono lormone paratormone che stimola la liberazione di calcio dalle ossa e alza la sua quantit nel sangue. Nella parte superiore del torace situato il timo,

formato da cellule con funzione immunitaria. Mentre nella cavit addominale superiore vengono prodotti dal pancreas endocrino due ormoni con funzione opposta: linsulina che diminuisce la concentrazione di glucosio ematico e il glucagone che invece ne aumenta la concentrazione. A livello dei reni troviamo le ghiandole surrenali che vengono divise in due zone: la zona midollare pi interna e la zona corticale, pi esterna. La zona midollare produce gli ormoni adrenalina e noradrenalina. Ladrenalina stimola il sistema nervoso e il metabolismo, aumenta il tasso di glucosio nel sangue, accelera il battito cardiaco. La noradrenalina stimola il metabolismo e aumenta la pressione sanguigna. Nella zona corticale viene prodotto il cortisolo, il corticosterone, laldosterone e gli ormoni sessuali: androgeni, estrogeni e progesterone. Il cortisolo e il corticosterone sono ormoni che regolano il metabolismo del glucosio, delle proteine e dei lipidi. Sono antinammatori. Laldosterone regola il metabolismo del sodio e del potassio, mentre gli ormoni sessuali regolano i caratteri sessuali. Nella cavit pelvica nella donna si trovano le due ovaie che producono e rilasciano in circolo gli ormoni estrogeni quali lestradiolo, lestrone e lestriolo che permettono la maturazione degli organi genitali femminili: regolano lo sviluppo dei caratteri sessuali, la fertilit e il ciclo mestruale della donna. Viene sintetizzato anche il progesterone che prepara lutero per la fecondazione e lannidamento dellovulo (gravidanza). Inne nelluomo, nel sacco scrotale, a livello extraddominale, vengono prodotti gli ormoni androgeni, come ad esempio il testosterone. Questi permettono la maturazione degli organi genitali maschili, regolano lo sviluppo dei caratteri sessuali, stimolano la produzione di spermatozoi. La nuova visione della psico-neuro-endocrinoimmunologia, basata sulle ultime scoperte scientiche ha ampliato la denizione di ormoni, considerandoli come sosticati informatori tra cellule, prodotti non solo dalle ghiandole a secrezione interna, ma da numerosi altri importanti organi e anche da cellule specializzate in compiti diversi. La ricerca pi recente ha dimostrato infatti che perno le cellule immunitarie producono ormoni in grande variet e nellinsieme in quantit ragguardevoli, cos come il cervello, il cuore e lintestino.

Pag. 04

FARMARCA _ Le Notizie Sulla Salute _ n.60 _ marzo / aprile 2013

FARMARCA _ Le Notizie Sulla Salute _ n.60 _ marzo / aprile 2013

Pag. 05

ALTERAZIONI PATOLOGICHE DEL SISTEMA ENDOCRINO.

DISFUNZIONI ORMONALI
A cura della Dott.ssa Maria Sandra Muffato, farmacista

La funzione endocrina consiste nella trasmissione di un messaggio biologico mediante una sostanza chimica che agisce su recettori specici. Il messaggero biologico lormone che, sintetizzato da ghiandole endocrine (secernono il loro prodotto nel sangue), si lega ai recettori specializzati posti sugli organi bersaglio, come una chiave che apre solo quella serratura. Ci signica che ogni ormone controlla una ben precisa funzione corporea (vedi articolo a pg. 4-5) o un determinato organo bersaglio. Per far funzionare alla perfezione questo delicato meccanismo necessario un sistema di controllo in grado di regolare la quantit di ormoni che deve essere rilasciata nel circolo sanguigno. Tale sistema molto sensibile; se viene alterato da fattori siologici o patologici, si verica una variazione dei normali livelli ormonali, cio uno stato di disfunzione ormonale. Gravidanza e menopausa sono disfunzioni ormonali siologiche, in quanto transitorie o legate a un particolare periodo della vita. Le disfunzioni ormonali patologiche sono determinate da un cattivo funzionamento della ghiandola che produce lormone, da un errore del meccanismo di controllo o da tumori che colpiscono la ghiandola endocrina. LIposi (o ghiandola pituitaria)

nota come la centralina di comando del sistema ormonale ed collegata allIpotalamo; insieme creano lasse ipotalamo-iposario. Le sindromi ipotalamo iposarie sono rare; la sindrome di Laurence-Moon-Biedl ha cause genetiche e determina cecit conseguente a retinite pigmentosa e insufciente sviluppo dei genitali nella pubert. La sindrome di McCune-Albright comprende chiazze cutanee color caffelatte, alterazioni ossee (displasia brosa policistica) e pubert precoce, specie nel sesso femminile; causata da un danno alla struttura dellipotalamo. Negli adulti, qualsiasi processo che distrugga il tessuto iposario, come per esempio unischemia, uninfezione o tumori metastatici, pu causare la Malattia di Simmonds, in cui il paziente soggetto a notevole dimagrimento con perdita quasi completa della muscolatura. La sindrome di Sheehan una condizione che colpisce le donne che hanno subito gravi emorragie durante o dopo il parto. La conseguente mancanza di ossigeno pu danneggiare liposi. I sintomi della sindrome di Sheehan, amenorrea, perdita di energia, di tono muscolare e di vivacit mentale, aumento di peso, abbassamento della pressione sanguigna, difcolt di allattamento, crisi

surrenalica con scarsa produzione di cortisolo si possono manifestare anche dopo mesi o anni dallo shock subito. Di conseguenza la diagnosi risulta spesso difcile e prevede la risonanza magnetica o la tac per controllare le dimensioni della iposi ed esami del sangue per il dosaggio ormonale. La terapia consiste nella somministrazione di ormoni estrogeni, di corticosteroidi e dellormone della crescita ( per normalizzare il rapporto grasso-muscolo). Lanoressia nervosa considerata una condizione prevalentemente psichiatrica legata al riuto di mangiare, soprattutto nelle adolescenti, ma anche in donne a dieta e in uomini molto attivi. In realt, alcuni tumori dellipotalamo possono esserne la causa, di conseguenza lattivit di FSH ed LH diminuisce, i livelli di Prolattina aumentano, mentre diminuiscono i livelli di TSH ( ormone stimolante la tiroide) e degli ormoni tiroidei. LIrsutismo il fenomeno di crescita anomala di peli in persone di sesso femminile, in sedi dove normalmente assente. E una condizione androgeno-dipendente: il funzionamento anomalo degli ormoni sessuali maschili (androgeni) determina la comparsa di peli nelle zone tipiche dei caratteri sessuali secondari, come il torace,

le braccia, il viso. Da non confondersi con lipertricosi che non una disfunzione ormonale, in cui i peli sono distribuiti su tutto il corpo. Le cause pi frequenti sono: la sindrome dellovaio policistico e liperplasia surrenale congenita. In questo caso le ghiandole surrenali producono un eccesso di ormoni androgeni; lorigine spesso genetica e lirsutismo talvolta associato allacne. Linsufcienza cronica della corticale del surrene la Malattia di Addison; meccanismi spesso autoimmunitari provocano la distruzione del tessuto ghiandolare da cui deriva una riduzione severa, permanente ed irreversibile della produzione degli ormoni surrenalici (aldosterone, cortisolo, androgeni ed estrogeni). I pazienti con morbo di Addison, soprattutto donne tra i 30-50 anni, lamentano debolezza, astenia, ipotensione, bassi livelli di sodio nel siero e predisposizione allo shock dopo ferite anche lievi. Lassenza di cortisolo e di corticosteroidi determina laumento dellormone che stimola la produzione di melanociti, di conseguenza la cute e le mucose assumono una pigmentazione brunastra. La terapia in questi pazienti consiste nella terapia sostitutiva con steroidi della corteccia surrenale. La sindrome di Cushing una condizione caratterizzata da un eccesso di ormoni glucocorticoidi nel sangue a causa di iperfunzionalit surrenale, causata da disfunzioni ipotalamiche, da carcinomi della corteccia surrenale o da eccessiva e prolungata somministrazione di farmaci cortisonici. Il morbo di Cushing invece una causa della sindrome e si identica con ladenoma iposario ACTH-secernente. LACTH agisce sulla zona della corteccia surrenale deputata alla produzione di glucocorticoidi (cortisolo), stimolandone la secrezione. I pazienti con sindrome di Cushing presentano tipicamente un viso arrotondato a luna piena, obesit localizzata alla parte superiore del dorso, simile a una gobba, pelle sottile e tesa, osteoporosi, tendenza al diabete e disturbi psicologici. Delle disfunzioni tiroidee abbiamo parlato ampiamente nel numero monograco sulla tiroide cos come delle disfunzioni sessuali maschili. In questo numero abbiamo volutamente trattato alcune disfunzioni ormonali relativamente rare, complesse e spesso difcilmente curabili.

Pag. 06

FARMARCA _ Le Notizie Sulla Salute _ n.60 _ marzo / aprile 2013

FARMARCA _ Le Notizie Sulla Salute _ n.60 _ marzo / aprile 2013

Pag. 07

Turni di tutte le Farmacie delle U.L.S.S. della provincia di Treviso. (Periodo: marzo - aprile 2013)

Duty Rotas for all the Pharmacies in the U.L.S.S. of Treviso. (Period: March - April 2013)

I TURNI DELLE FARMACIE

PHARMACY DUTY ROTAS

U.l.s.s. 7
[dal 1 all8 marzo 2013_ [1st to 8th March 2013] Conegliano - TONOLO SAS - v.le Italia, 192/C Vittorio Veneto - FARMACIA - via G. Garibaldi, 114 Sernaglia Della Battaglia - TOSETTO - Via della Rimembranza, 6 Mareno di Piave - GRIGIO - Piazza Municipio, 9 Corbanese - FARMACIA - Via Piave, 2/E [dal 5 al 12 Aprile 2013] _ [5th to 12th April 2013] Conegliano - MARSON S.N.C. - via XX Settembre, 64 Vittorio Veneto - FARMACIA COSTA - Via Forlanini, 2 S. Pietro di Feletto - PETRONE - via Salera, 2 Susegana - TONOLO - via Nazionale, 2/F Cordignano - DAVANZO - via Roma, 27 Miane - FARMACIA DI MIANE - via A. De Gasperi, 70 [dal 12 al 19 Aprile 2013] _ [12th to 19th April 2013] Conegliano - DE LORENZO - p.le Chiesa S.Pio X Vittorio Veneto - ZAMPERLINI - via L. da Ponte, 26 Col S.Martino - CALLEGARI - via Treviset, 61 Bocca di Strada / Mareno -Vigilanti Cama - via A. Manzoni, 2 Cappella Maggiore - MARSON - p.zza Vittorio V.to, 34 [dal 1 all8 marzo 2013_ [1st to 8th March 2013]

U.l.s.s. 8
[dal 5 al 12 Aprile 2013] _ [5th to 12th April 2013] C.franco V.to - Alla MADONNA (c/o Shopping Day) - v.le Europa, 24 Falz di Trevignano - ROSSI - via Privata, 2 Fanzolo di Vedelago - BOSCARINI - via dellUnione, 6 Cavaso del T. - Alla MADONNA della SALUTE - b.go Filanda, 21 Castelfranco V.to - ALLA GATTA - p.zza Giorgione, 14 Montebelluna - FAGGIONATO-S.GAETANO- via S. Gaetano, 135 On di Fonte - AGOSTINI - Via Asolana, 16 Vidor - GONELLA - Via Montegrappa, 24

[dall8 al 15 marzo 2013] _ [8th to 15th March 2013] Conegliano - CARLI - via Matteotti, 13/A Vittorio Veneto - FARMACIA - via Brandolini, 111 Refrontolo - CICERCHIA -Viale Degli Alpini, 13 Vazzola - BOCCARDINI - Via Roma, 3 Colle Umberto - CARRARO - Via Menar, 14

[dall8 al 15 marzo 2013] _ [8th to 15th March 2013] C.franco V.to - MONTI ALLAQUILA REALE - b.go Treviso, 138/A Busta di Monteb. - SANTELENA - Vicolo delle Mimose, 2 Vedelago - BOSCARINI - Via G. Marconi, 10 C Rainati - LA CARINATESE - Via Risorgimento, 137 Pederobba - GOBBATO - Via Roma, 127 Giavera del Montello - FIDES SNC - via Schiavonesca, 105 [dal 15 al 22 marzo 2013] _ [15th to 22th March 2013] Castelfranco V.to - STELLA - ALPHEGA - via Francia, 8 Montebelluna - AI PILASTRONI - piazza Parigi, 32 Crocetta del Montello - MAGAGNIN - via G. Marconi, 40 Castelminio di Resana - BERTUZZO - via Della Croce, 18 Borso del Grappa - SERENA&MARINI - via Piave, 22

[dal 12 al 19 Aprile 2013] _ [12th to 19th April 2013] Castelfranco V.to - FABBIAN - via b.go Padova, 65/A Montebelluna - COMUNALE - Corso G. Mazzini, 92 Vall di Riese - SAN GIOVANNI - via Marconi, 6 Possagno - GALLO - viale Canova, 11

[dal 15 al 22 marzo 2013] _ [15th to 22th March 2013] Conegliano - LOSEGO - via Cavallotti, 11 Vittorio Veneto - PALATINI - via Cavour, 114 Pieve di Soligo - SCHIRATTI - p.zza Balbi Valier, 7 San Vendemiano - BENINATO SARTOR - Via Roma,7 Francenigo - FARMACIA - via dei Fracassi, 53

[dal 19 al 26 Aprile 2013] _ [19th to 26th April 2013] Conegliano - MELATI - via Cavour, 7 Vittorio Veneto - FARMACIA - via G. Garibaldi, 114 Pieve di Soligo - BATTISTELLA - piazza Umberto I, 9 Santa Lucia di Piave - PEZZE - via Caldemessa, 1 Orsago - MAZZA - via Vittorio V.to, 2/A

[dal 19 al 26 Aprile 2013] _ [19th to 26th April 2013] Castelfranco V.to - ALLA FONTE della SALUTE -v.Valsugana 3/D Venegazz del Montello - FEDELE - via Montello, 2 Casella DAsolo - TONINI - via dei Tartari, 1 Segusino - SERENA - piazza Roma, 7

[dal 22 al 29 marzo 2013] _ [22th to 29th March 2013] Par di Conegliano - MODENESE - v.le Venezia, 34/G Scomigo di Conegliano - FERRARESE - via Bortotti, 61 Vittorio Veneto - FARMACIA - San Giacomo di Veglia Farra di Soligo - LOSCHI - via Patrioti, 32 Tezze di Piave - FARMACIA DI TEZZE - Via Strada Vecchia, 1/B Godega S. Urbano - LOLLO - via Roma 20 - Corte III^ [dal 29 marzo al 5 aprile 2013] _ [29th March to 5th April 2013] Conegliano - FIORENZATO - via Veneto, 14 Vittorio Veneto - PANCOTTO - p.zza Flaminio, 10 Follina - CESCA - via Sanavalle, 1 Sarano/S. Lucia di P. - FRUSI E CALLEGARI -Via Distrettuale, 58 Sarmede - POJANA - via C. Battisti, 27 Gaiarine - GENTILI - via Roma, 37

[dal 26 Aprile al 3 Maggio 2013] _ [26th April to 3th May 2013] Conegliano - TONOLO SAS - v.le Italia, 192/C Vittorio Veneto - FARMACIA -via Brandolini, 111 Cison di Valmarino - FONTANIN - via Sanavalle, 1/H Codogn - DE ROIA - via Roma, 20 Fregona - PESSA - via Roma, 43 Colfosco di Susegana - CAIS - via 18 Giugno, 122

[dal 22 al 29 marzo 2013] _ [22th to 29th March 2013]] Castelfranco V.to - ISOLATO (Alla TORRE) - via F.M.Preti, 1 Volpago del Montello - MINA - via Schiavonesca, 92 Riese Pio X - SAN PIO X - via G. Sarto, 36 Asolo - BONOTTO - piazza Garibaldi, 79

[dal 26 Aprile al 3 Maggio 2013] _ [26th April to 3th May 2013] Castelfranco V.to - ALLA GATTA - p.zza Giorgione, 14 Montebelluna - BASSI - via Montegrappa, 100 Altivole - SANTANTONIO - via Roma, 2 Castelcucco - FARMACIA DI CASTELCUCCO - v.le Trento Trieste, 54 Valdobbiadene - ZUCCHETTO - piazza Rosa, 5

[dal 29 marzo al 5 aprile 2013] _ [29th March to 5th April 2013] Treville di C.franco V.to - AI DUE ANGELI - via S. Daniele, 1/A Montebelluna - FAGGIONATO - c.so Mazzini, 120 Ciano del Montello - BONOTTO SNC -via Boschieri 95/1 Castione di Loria - BARON - via Villa, 43/A Crespano del Grappa - CHIMENTI SAS - piazza San Marco, 23

U.L.S.S. n.7 Elenco Comuni Appartenenti

U.L.S.S. n.8 Elenco Comuni Appartenenti Albaredo Altivole Asolo Biadene di Montebelluna Borso d. G. Caerano di S.Marco Casella dAsolo Castelcucco Castelfranco Veneto Castello di Godego Cavaso del Tomba Ciano del Montello Cornuda Coste di Maser Crespano d. G. Crocetta del Montello Falz di Trevignano Fanzolo Giavera del Montello Loria Montebelluna Nervesa della Battaglia On di Fonte Onigo di Piave Paderno d. G. Pederobba Possagno Resana Riese Pio X Salvarosa S. Zenone degli Ezzelini Segusino Trevignano Treville Valdobbiadene Vall di Riese Vedelago Venegazz Vidor Volpago del Montello.

U.L.S.S. n.9 _Opitergino Mottense Elenco Comuni Appartenenti Campodipietra di Salgareda Cessalto Chiarano Cimadolmo Fontanelle Gorgo al Monticano Mansu Meduna di Livenza Motta di Livenza Negrisia di Ponte di Piave Oderzo Ormelle Piavon di Oderzo Ponte di Piave Portobuffol Salgareda S. Polo di Piave.

N.B. Per le U.L.S.S. 7, 8 e 9 Opitergino Mottense, tutte le farmacie fanno turno continuato 24 ore. (Il turno inizia il venerd sera e prosegue ininterrottamente no al venerd sera della settimana successiva). N.B. For the U.L.S.S. 7, 8 and 9 Opitergino Mottense, all the pharmacies work a full 24 hour duty. (The duty will start on the Friday evening and continue uninterrupted until the Friday evening of the following week).

Bocca di Strada Cappella Maggiore Cison di Valmarino Codogn Col San Martino Colle Umberto Conegliano Corbanese Cordignano Falz di Piave Farra di Soligo Follina Francenigo di Gaiarine Fregona Gaiarine Godega S.Urbano Mareno di Piave Miane Moriago della Battaglia Orsago Par di Conegliano Pieve di Soligo Ponte della Priula Refrontolo Revine Lago S.Lucia di Piave S. Pietro di Feletto San Fior San Vendemiano Sarmede Sernaglia della Battaglia Susegana Tarzo Vazzola Vittorio Veneto Zopp di S.Vendemiano.

Turni di tutte le Farmacie delle U.L.S.S. della provincia di Treviso. (Periodo: marzo - aprile 2013)

Duty Rotas for all the Pharmacies in the U.L.S.S. of Treviso. (Period: March - April 2013)

I TURNI DELLE FARMACIE


Dalle ore 8.45 alle ore 22.00 From 8.45 to 22.00 Giorno e Notte (dalle ore 8.45 alle ore 8.45 del giorno successivo) Day and Night (from 8.45 to 8.45 the following day) Settimanale 24 ore (dal venerd alle ore 19.30 continuato no alle 19.30 del venerd successivo) A Continuous Week (from Friday 7.30 pm uninterrupted til the following Friday 7.30 pm) Mese di MARZO 2013_ MARCH 2013

PHARMACY DUTY ROTAS


Sabato (Mattina e Pomeriggio) Saturday (Morning and Afternoon) Sabato (Mattina) Saturday (Morning) Dalle ore 15.45 alle ore 19.15 From 15.45 to 19.15

U.l.s.s. 9
Treviso - COMUN. VILL. SAN LIBERALE - via Mantiero, 4 Treviso - SANTAGOSTINO - via S. Agostino, 55/57 Treviso - COMUNALE - via S. Antonino, 162/A Treviso - PONTE S. MARTINO - c.so del Popolo, 2 Treviso - COMUN. ZONA STADIO - via Rota, 13 Treviso - COMUN. VIALE LUZZATTI - v.le Luzzatti, 38/B Treviso - S. ANGELO S.N.C. - via SantAngelo, 83 - 83/A Treviso - S. MARIA DELLA ROVERE - via Ellero, 1 Treviso - MILLIONI - p.zza Borsa Treviso - ALLA TESTA DORO - v.le Burchiellati, 10/A Treviso - COMUN. EDEN - v.le XXIV Maggio, 5/B Treviso - COMUN. SAN LAZZARO - via Terraglio, 104 Treviso - GRAZIATI AI DUE POMI - p.zza Monte di Piet Treviso - EREDI FANOLI - p.zza Duomo, 29 Treviso - CALLEGARI - via S. Pelaio, 100 Treviso - COMUN. S. GIUSEPPE - via Noalese, 47 Treviso - S. M. MAGGIORE - p.zza S. M. Maggiore, 6 Treviso - FARMACIA PATELLI S.N.C. - p.zza Quart. Latino 18/21 Treviso - S. BONA - via S. Bona Nuova, 43 Treviso - FIERA - v.le IV Novembre, 84/E Treviso - SS. QUARANTA - b.go Cavour, 95/A Treviso - CALMAGGIORE - via Calmaggiore, 24 Treviso - DALLA ZORZA - via Terraglio, 37

Mese di APRILE 2013 _ APRIL 2013

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30

U.l.s.s. 9 Mogliano
Mogliano V.to - VILLA - via G. Matteotti, 29 Mogliano V.to - SAN MARCO - via Ronzinella, 68/A Mogliano V.to - ALLA MARCA - via Roma, 91 Mogliano V.to - COMUNALE - via Marignana, 86/A Mogliano V.to - FARM. al TERRAGLIO S.A.S. - via Terraglio, 18 Mogliano V.to - RIZZO - via Zermanesa, 35

Mese di MARZO 2013_ MARCH 2013

Mese di APRILE 2013 _ APRIL 2013

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30

Turni di tutte le Farmacie delle U.L.S.S. della provincia di Treviso. (Periodo: marzo - aprile 2013)

Duty Rotas for all the Pharmacies in the U.L.S.S. of Treviso. (Period: March - April 2013)

I TURNI DELLE FARMACIE


Giorno e Notte (dalle ore 8.45 alle ore 8.45 del giorno successivo) Day and Night (from 8.45 to 8.45 the following day)

PHARMACY DUTY ROTAS


Settimanale 24 ore (dal venerd alle ore 19.30 continuato fino alle 19.30 del venerd successivo) A Continuous Week (from Friday 7.15 pm uninterrupted til the following Friday 7.15 pm)

U.l.s.s. 9
Mignagola - LE ZARE - via Grande, 100 Padernello - PATRICELLI - via Trento, 5 San Cipriano - ZERBINI - via Marconi, 6 Varago - FARMACIA DI VARAGO - via Trevisana, 61 Monastier - GIOVANNI XXIII - via Giovanni XXIII Paese - COMUNALE - via della Resistenza, 10 Lancenigo - FARMACIA DI LANCENIGO - via Udine, 2/I S. Cristina - via M. Tognana, 62 S. Elena di Silea - FERRARA - via S. Elena, 77 Casier - DODI - via Dalla Chiesa, 1 Maserada - CREPET - via G. Matteotti, 3 Postioma - EREDI SILVESTRI - via E. Fermi, 6 Scandolara - COMUNALE - via G. DAnnunzio, 3/B Santrovaso - SANTROVASO SNC - via Franchetti, 24 Carit - FARMACIA CARIT S.A.S. - via Roma, 117 Zenson di Piave - CONTE - via Badini, 14 Paderno - SAN FRANCESCO S.A.S. - via Cicogna, 23 Preganziol - FARM. CENTRALE SNC - via Terraglio, 210 Saletto - GRISOSTOLO - via Davanzo, 12/9 Zero Branco - SANTARELLO - via Trento Trieste, 23 Povegliano - BREDA GIORGIO - via Capitello, 12 Casale sul Sile - SAVIO SNC - via Vittorio V.to, 27/29 Istrana - BERTIN - via N. Sauro, 11 Visnadello - CASTELLARI - via Gritti, 41 Olmi - CLAUDIA AUGUSTA - via Postumia Ovest, 243 Ponzano Veneto - COMUNALE - via Burlini Carbonera - IELLOUSHEG - via degli Alpini, 16 Preganziol - LUCIANI - via Saragat, 9/11 Catena - CHIARADIA - via Marconi, 129 Roncade - COLLOVINI - via Roma, 57 Zero Branco - SAGRAMORA - p.zza Umberto I Badoere - TONICELLO - via S. Ambrogio, 32 Silea - INTERNAZIONALE - via Treviso, 22 Spresiano - BUREI - via Menegazzo, 3 Breda - BRUSCAGNIN - via Trento Trieste, 21 Dosson - FARMACIA DOSSON - p.zza L. Da Vinci, 13 Sala di Istrana - PIVA - via F. Baracca, 22 A/B Campocroce - VIALE - via Zero Branco, 24 Paese - BURLINI - via Pravato, 2 S.Biagio - BELLAVITIS - via Postumia Centro Villorba - SIGNORI - p.zza V. Emanuele, 25 Biancade - EUROPEA - via Boito, 7/A Castagnole - ALESSI BATTAGLINI - via Mons. DAlessi, 4 Frescada - BRUNELLO - via Terraglio, 24/C Lovadina - GRANZOTTO - p.zza della Repubblica, 1/A Arcade - INNOCENTI - via D. Guido Tognana, 19 Lughignano - RIBAUDO - p.zza S. Martino, 4/2 Quinto di Treviso - GIRARDI - via Vittorio Emanuele, 13

Mese di MARZO 2013 _ MARCH 2013

Mese di APRILE 2013 _ APRIL 2013

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30

Turni di tutte le Farmacie delle U.L.S.S. della provincia di Treviso. (Periodo: marzo -aprile 2013)

I TURNI DELLE FARMACIE

ASSOCIAZIONE TITOLARI DI FARMACIA DELLA PROVINCIA DI TREVISO

Federfarma Treviso

farmarca
CONSORZIO DI FARMACIE DELLA MARCA TREVIGIANA

U.l.s.s. 9 Opitergino p g Mottense


[dal 1 all8 marzo 2013_ [1st to 8th March 2013] Piavon di Oderzo - DAL MAGRO - p.zza M. DAviano, 7 Meduna di Livenza - BROTTO - piazza Umberto I, 9/10 [dall8 al 15 marzo 2013] _ [8th to 15th March 2013] Oderzo - SCOTTO - via Umberto I, 28 Portobuffol - GRANDE - via Settimo, 7 [dal 5 al 12 Aprile 2013] _ [5th to 12th April 2013] Piavon di Oderzo - DAL MAGRO - p.zza M. DAviano, 7 Gorgo al Monticano - GRANATIERO - via Postumia Centro, 15 [dal 12 al 19 Aprile 2013] _ [12th to 19th April 2013] Oderzo - SCOTTO - via Umberto I, 28 Cessalto - FORNASARI - via Maggiore, 55

Le Farmacie di Treviso scelgono il SACCHETTO e lo SHOPPER compostabile PIU UTILIZZATO dai farmacisti italiani

[dal 15 al 22 marzo 2013] _ [15th to 22th March 2013] Oderzo - FAVERO - via G. Garibaldi, 18 Motta di Livenza - AL PONTE - via IV Novembre, 42 [dal 22 al 29 marzo 2013] _ [22th to 29th March 2013] Oderzo - TREVISAN - p.zza Grande, 18 Cimadolmo - DE POLO - via Roma, 22 [dal 29 marzo al 5 aprile 2013] _ [29th March to 5th April 2013] Oderzo - COMUNALE - via Maestri del Commercio, 6 Motta di Livenza - ROSSETTO ALLA PROVV. - via Ballarin, 1

[dal 19 al 26 Aprile 2013] _ [19th to 26th April 2013] Oderzo - FAVERO - via G. Garibaldi, 18 Mansu - CARRETTA - via Roma, 15 [dal 26 Aprile al 3 Maggio 2013] _ [26th April to 3th May 2013] Oderzo - TREVISAN - p.zza Grande, 18 Negrisia di Ponte di Piave - ROSSI SIRENA - via Chiesa, 54/A

e sempre o t a l l o r t n Co rchiato a m a i s dotto che il pro

Per curiosit, domande ed informazioni, invia le tue lettere a:

Consorzio Farmarca LO SPECIALISTA RISPONDE Via Cortese, 8 - 31100 Treviso Fax: +39.0422.583252
Oppure invia le tue e-mail a:

farmarca@farmacietv.it
Via Grecia, 14 - Padova - Tel. +39 049 8701544 www.pharmabag.com - info@pharmabag.com
Pag. 14
FARMARCA _ Le Notizie Sulla Salute _ n.60 _ marzo / aprile 2013

PATOLOGIE ORMONALI TRA LE PRINCIPALI CAUSE DELLA CELLULITE E DELLAUMENTO DI PESO.

ENDOCRINOLOGIA ESTETICA. UNA NUOVA BRANCA PER LA SALUTE E LA BELLEZZA DELLE DONNE
Intervista al Dott. Antonio Stamegna

e parliamo con il dottor Antonio Stamegna, endocrinologo, presidente della Societ Italiana di Endocrinologia Estetica. Cosa signica endocrinologia estetica? La caratteristica peculiare dellazione degli ormoni quella di indurre delle modicazioni dellaspetto esteriore talvolta cos evidenti da far porre subito la diagnosi. Nellambito delle diverse manifestazioni estetiche che interessano molto le donne, come la cellulite, il rilassamento muscolo cutaneo, leccesso di grasso e il lipo-linfedema si visto, ad esempio, che spesso presente una riduzione della funzione tiroidea. In questi casi, prima di sottoporsi a qualsiasi trattamento estetico sarebbe opportuna una valutazione ormonale e metabolica per evitare fallimenti terapeutici. In effetti, si sente parlare sempre pi spesso di ormoni. Gli ormoni regolano la funzione di tutto il nostro organismo e ne determinano la crescita e lo sviluppo armonico attraverso la regolazione di numerose funzioni. Sebbene una corretta alimentazione sia indispensabile per mantenere un buono stato di salute, in alcuni casi, la ridotta produzione di alcuni ormoni o leccesso di altri, determinano delle condizioni sfavorevoli al raggiungimento di obiettivi come la perdita di peso o rendono pi evidente il processo dinvecchiamento, velocizzandolo. Lendocrinologo

il medico di riferimento in particolare per le donne la cui salute risente dei cambiamenti ormonali molto pi degli uomini: le donne aumentano di peso pi facilmente, si gonano nella fase che precede le mestruazioni, con le gravidanze subiscono profonde variazioni ormonali e di peso e con la menopausa cambiano profondamente il loro assetto ormonale. Per questi motivi, lendocrinologo deve non solo saper curare la patologia ma anche occuparsi della salute generale per mantenere una condizione di benessere sico ed estetico. Una nuova gura di specialista? Assolutamente s. Non basta pi lendocrinologo che d una veloce occhiata ai valori della tiroide rimandando ad altri il compito di far dimagrire la paziente o di migliorarne laspetto esteriore. Sono molte le donne che assumono lormone tiroideo solo per lerrata convinzione che in tal modo sia pi facile perdere peso, mentre vero il contrario e sono molte le donne che hanno valori ormonali al limite basso della norma e continuano con lo stesso dosaggio perch nella norma.., e intanto continuano ad essere gone, a perdere peso con difcolt e, pi in generale, a non sentirsi pi in forma. Non basta che i valori siano normali, occorre che siano ottimali. Cosa propone per la perdita di peso? La dieta ormonale, una particolare forma di alimentazione studiata sulle caratteristiche ormonali

della persona che deve perdere peso o che vuole mantenere il pi a lungo lo stato di forma sica ed estetica. In cosa consiste la dieta ormonale? La dieta ormonale: 1) fornisce lapporto proteico necessario a bilanciare la giusta porzione di carboidrati per mantenere basso il livello di insulina, 2) rende pi facile e duratura la perdita di peso, 3) riduce iperglicemia, colesterolo, pressione arteriosa e grasso addominale, 4) migliora le prestazioni siche, 5) nelle donne riduce sintomi come stanchezza, stitichezza, irritabilit premestruale, pelle secca e opaca, fragilit di unghie e capelli, Edifcile da seguire? No, se personalizzata ai ritmi giornalieri individuali. E restrittiva? No, perch prevede la giornata di recupero detox che consente di recuperare dopo pasti fuori dieta. Come si fa per conoscere le proprie caratteristiche ormonali? Nel corso della visita medica si indaga sulla storia del peso, sulle patologie familiari e personali, su alcuni sintomi particolari: ad esempio se la tiroide funziona poco potremmo avere come sintomi stanchezza, anemia, gonore, difcolt a perdere peso, cellulite, gambe gone e dolenti, stitichezza, viso stanco e riduzione del tono dellumore. Oppure, in caso di aumento di grasso alladdome, continuo senso di fame, pesantezza, gonore, facile affaticamento e sonnolenza, potremmo essere in presenza di iperisulinemia. Se necessita, inoltre, si studia la situazione ormonale attraverso lanalisi di esami recenti o che si richiedono. Lei ha ideato un trattamento anti cellulite che ha chiamato metodo Endocell. Ci spiega di cosa si stratta? Il settanta per cento del grasso corporeo localizzato nellipoderma e si tratta dello stesso grasso responsabile della cellulite e delle modicazioni della gura. Il grasso ipodermico o superciale, lo stesso interessato dalla cellulite, viene raggiunto dagli stimoli lipolitici con pi difcolt rispetto a quello localizzato in zone meglio vascolarizzate come volto

e seno con conseguente riduzione del grasso proprio dove non si vorrebbe. Il metodo Endocell agisce dallesterno grazie ad una specica soluzione che viene veicolata nelle regioni interessate dalla cellulite tramite un sistema trans dermico o durante la seduta di Lipocavitazione. In questo modo si aumenta il metabolismo lipidico negli strati superciali con riduzione del grasso responsabile della cellulite e delle modicazioni della gura. In che modo agisce? La soluzione contiene un metabolita attivo della tiroxina (acido triiodotiracetico) che ha un potente effetto lipolitico locale e, al tempo stesso, induce una vasodilatazione con aumento di ossigeno nelle zone trattate che appaiono pi toniche e senza alcun interferenza sulla funzione della tiroide. E efcace in tutti i casi di cellulite? Il metodo Endocell particolarmente efcace nei casi in cui la cellulite dovuta a prevalenza della componente adiposa superciale come nei casi di ipotiroidismo subclinico o periferico (molte donne ne soffrono senza saperlo), i risultati sono sorprendenti: una vera liposcultura senza bisturi (vedi risultati su www.stamegna.it ). E necessario seguire una dieta? Il metodo Endocell efcace indipendentemente dal regime alimentare e non tutte le donne con cellulite debbono necessariamente perdere peso. E per importante seguire una dieta ipolipidica nel giorno del trattamento per non affaticare il fegato e i reni che saranno impegnati a smaltire il grasso mobilizzato dal trattamento. Dr. Antonio Stamegna Specialista in Endocrinologia e Metabolismo Presidente della Societ Italiana di Endocrinologia Estetica www.stamegna.it www.siees.it A Treviso visita presso Centro SaluteeCultura Via Borin, 48 Tel. 0422.460055

Pag.16

FARMARCA _ Le Notizie Sulla Salute _ n.60 _ marzo / aprile 2013

FARMARCA _ Le Notizie Sulla Salute _ n.60 _ marzo / aprile 2013

Pag.17

UN AIUTO DALLA NATURA

E SE LA LIBIDO TENDE A SPEGNERSI...?


A cura della Dott.ssa Moira Prete, farmacista

e dobbiamo cercare i fattori siologici fondamentali che permettono di distinguere tra uomo e donna allora dobbiamo chiamare in causa gli ormoni sessuali. Sono i responsabili del subbuglio emozionale tipico delladolescenza; delle famose sindromi premestruali; della gravidanza; delle funzioni riproduttive; dello sviluppo dei caratteri sessuali secondari (aumento della pelosit, crescita del seno, allargamento del bacino, aumento della massa muscolare, cambiamento del tono della voce). In sostanza inuenzano in modo signicativo la nostra quotidianit! La loro secrezione inizia durante la fase delladolescenza: gli ormoni sono prodotti dagli organi genitali e la loro emissione regolata dal cervello. Nella donna questi ormoni sono gli estrogeni e il progesterone e sono prodotti dalle ovaie, mentre i testicoli nelluomo sono responsabili della produzione degli ormoni androgeni dei quali il pi signicativo il testosterone. Possiamo denire gli ormoni femminili come ormoni della fecondit in quanto il loro aumentare e diminuire in modo ciclico e rigoroso determina la preparazione del corpo della donna ad accogliere e ad assicurare una eventuale gravidanza o, in mancanza di fecondazione, sono responsabili del ciclo mestruale. Gli ormoni maschili invece li deniamo ormoni della virilit, prodotti in continuazione dai testicoli assicurano la produzione di spermatozoi. In condizioni siologiche normali gli sbalzi dumore, laffaticamento, il desiderio e la libido sono tutti fattori inuenzati da questi ormoni che coesistono in modo ragionevole nel nostro modo di essere. E se questi

sintomi si presentassero alleccesso? Oltre alla terapia ormonale sostitutiva (argomento che non tratteremo in questa sede), la natura ci fornisce una serie di aiuti efcaci. Esistono una serie di prodotti naturali che agiscono come un toccasana. La Maca Peruviana: considerato un rafforzante della fertilit sia maschile che femminile dalle forti propriet toniche, adattogene e nutritive. E un tubero coltivato tra i 3500 e i 4500 m di altezza nella regione AndinoMeridionale e si visto essere efcace nel favorire la fertilit femminile e nel migliorare i problemi di disfunzione erettile e di eiaculazione. Fraxinus Excelsior semi MG: Il macerato glicerinato di Frassino un prodotto naturale in grado di stimolare le regolazioni e le funzioni delle gonadi maschili. Pu favorire il ripristino della normale spermatogenesi e incrementare le fertilit. Molto utile in casi di impotenza e sterilit maschile. Vitex agnus-castus MG: Molto utile in caso di forti disturbi della libido sia maschile che femminile oppure in caso di sindrome premestruale. Quercus peduncolata MG: Anche questo prodotto naturale risulta molto utile in caso di astenia sessuale e di mancanza di impulsi e calo del desiderio sia maschili che femminili. Muira Puama: Uno dei tanti nomi dati al Ptychopetalum ovata o albero della potenza che cresce nella foresta amazzonica. E utilizzata sotto forma di estratto idroalcoolico sin dallinizio del secolo scorso in Europa e si visto avere unazione efcace in caso di disfunzione erettile o calo del desiderio sia maschile che femminile soprattutto se utilizzata in associazione al Ginkgo Biloba, che come vasodilatarore naturale apporta maggior afusso di sangue allapparato genitale. Inne anche il Ginseng e la Damiana hanno una notevole azione regolatrice della libido e un forte controllo di tipo adattogeno e rafforzante. Questi sono gli esempi pi comuni di aiuti derivati dalla natura per trattare lievi disturbi di origine sessuale e possono essere utili prima di dover ricorrere a terapie farmacologiche. Per la somministrazione si consiglia sempre di sentire lopinione di medici o farmacisti e si sconsiglia luso prolungato o il fai da te che spesso porta ad un utilizzo scorretto dei prodotti a scapito dellefcacia.

Pag. 18

FARMARCA _ Le Notizie Sulla Salute _ n.60 _ marzo / aprile 2013