Sei sulla pagina 1di 25

CORSO ISTRUTTORI 2013

Metodologia applicata al risultato!

direttore AIF responsabile area didattica FIPL commissario tecnico nazionale Juniores FIPL collaboratore tecnico ISSA e Rawtraining

Ado Gruzza

Febbraio 2010 La Forza deve essere allenata con le stesse logiche con cui sviluppata qualunque altra qualit atletica. Lallenamento degli esercizi classici col bilancere deve essere sviluppato con la stessa specificit e razionalit con cui si sviluppa qualunque gesto atletico.

Il powerlifting classico ha UNICAMENTE cercato la qualit del GRIND.

Ricerca del Carico Ottimale

Per poter strutturare una Tecnica Ottimale

Per poter sviluppare il massimo Rate of Force Development

Reclutamento delle Unit Motorie

1. Ripetizione ossessiva del gesto tecnico. 2. Interiorizzazione dello schema motorio. 3. Presa coscienza della distanza col mondo del bodybuilding. 4. Necessit di una buona frequenza nellatleta natural. 5. Troppe ripetizioni in relazione al carico! 6. Il volume di lavoro determina la risposta metabolica. 7. Cortisolo legato alle alte ripetizioni.

Conclusione della dispensa FIPL

Paradosso di Chen Wen Bin

Febbraio 2012 Arkady Vorobyev

pi facile generare alti livelli di forza in un allenamento particolarmente intenso se questo intervallato da una o pi unit allenanti con carichi bassi o moderati.

SNC is the king

1. Esistono rappresentazioni motorie del nostro repertorio motorio immagazzinate nei livelli gerarchici alti del sistema motorio. 2. Durante lallenamento, le rappresentazioni motorie del gesto atletico devono essere cablate in senso ottimale. 3. Competizione: riattivazione delle rappresentazioni motorie pre-cablate e ottimizzate. Dottor Caruana

Neuroscienze applicate

Strutturare un automatismo motorio Ottimizzare il numero di ripetizioni in rapporto al carico. Gestione del rapporto tra il atto cosciente ed involontario nella tecnica Rivoluzione Sheyko Lavoro in stato di affaticamento Biasci

Neuroscienze applicate

FACILITAZIONI SINAPTICHE
Stimoli ripetuti del motoneurone aumentano la forza delle connessioni sinaptiche. Questi stimoli possono addirittura aumentarne il numero!

La frequenza la chiave

Pi alta la qualificazione pi spesso latleta deve produrre frequentemente tensioni elevatissime. Atleti di bassa qualificazione devono usare raramente carichi massimali e submassimali.

Quale carico?

Nel principiante fondamentale unicamente lo sviluppo della Fmax. Avanzando con la qualificazione la Fex sar via via pi determinante. Fmax permette di sollevare carichi pi velocemente.

Deficit di Tempo anche nel POWERLIFTING

Traiettoria e attivazione variano a seconda del carico. La tecnica pi similare a quella di gara tra il 70 e il 92% dell1RM. Nelle OL tra 80% e 95% di 1RM. Il carico deve essere razionalizzato Variare % di carico, vedi Vorobyev. Evitare stress del SNC.

Capacit Condizionali e Coordinative

Alzate troppo lente Alzate troppo veloci

Inibiscono la capacit di generare alte tensioni. Curva Perrine Edgerton ed il difetto dei gomiti.

Tempo delle alzate

Alte? Basse? Relazione Ipertrofia \ Forza massimale. Rapporto Altezza \ Peso negativo: alzare volume e numero medio di ripetizioni. Sebbene la forza si sviluppi al meglio tra 1 e 3 ripetizioni, non sempre nella pratica questo vero per fattori contingenti. Vedi articolo F ad alte ripetizioni.

Quante ripetizion fare?

Pag. 109 Scienza e Pratica di Zatsiorsky. Nel metodo degli sforzi ripetuti sono le ripetizioni finali quelli che determinano il reclutamento. Vero?

Quante ripetizioni fare rispetto al carico?

% sull'1RM

<60% fino al 70% fino al 80% fino al 90% fino al 100%

Distribuzione carichi squadra olimpica URSS

1 ripetizione 2 ripetizioni 3 ripetizioni 4 ripetizioni 5 ripetizioni 6 ripetizioni 0 20 40 60 80 Colonna1 squat strappo

Distribuzione ripetizioni squadra olimpica URSS

Plusvalore della scuola sovietica Buffer al 50%

sufficiente tensione per massimizzare i risultati.

Esperimento Radionov

Se un atleta non evoluto (praticamente tutti noi) lavora ad RM

Diventa incapace di gestire il volume necessario per generare una risposta.


Oltre a Stress, incapacit di curare la tecnica e il lavoro neurale

Pump up the volume

SOLID BASE and RAMP; RAMP and BACK OFF; CARICO FISSO Pagina 121 il punto pi interessante di tutto Scienza e Pratica.

Moderna metodologia di allenamento