Sei sulla pagina 1di 21

SERVICE MANUAL LAVATRICE

Lavatrice con carico orizzontale EWM 3000 LCD


599 51 57-87 IT

Spares Operation HV844-N Edizione: 02/2003

Indice 1. 1.1 2. 2.1 2.2 3. 3.1 3.2 4. 4.1 4.1.1 4.2 4.2.1 4.3 4.4 4.5 4.6 4.7 4.8 5. 5.1 6. 6.1 7. 7.1 8. 8.1 8.2 8.3 9. 10. 10.1 10.2 Unit di comando ................................................................................................... 3 Cruscotto ............................................................................................................... 3 Sistema Aqua Control ............................................................................................ 4 Schema generale ................................................................................................... 4 Interruttore flottante ................................................................................................ 4 Sistema di entrata dellacqua ................................................................................. 5 Sistema di distribuzione dellacqua + valvola ......................................................... 5 Contenitore delle vaschette del detersivo .............................................................. 6 Componenti ........................................................................................................... 7 Il bloccaggio elettromagnetico dellobl .................................................................. 7 Funzionamento del bloccaggio obl ....................................................................... 7 Sensore della pressione ........................................................................................ 8 Funzionamento del sensore analogico della pressione ......................................... 8 Il sensore NTC ....................................................................................................... 9 Il riscaldatore a immersione ................................................................................... 9 La pompa di scarico ............................................................................................ 10 La pompa di ricircolo ............................................................................................ 10 Le valvole dentrata .............................................................................................. 11 Il motore ............................................................................................................... 11 Motore di controllo dellEPW ................................................................................ 12 Segnali dal quadro elettronico principale al motore elettronico ............................ 12 Programma di servizio ......................................................................................... 13 Attivazione del Programma di servizio ................................................................. 13 Codici dei guasti ................................................................................................... 14 Classificazione dei codici di allarme .................................................................... 15 Descrizione tecnica ............................................................................................. 16 Schema dei collegamenti elettrici ........................................................................ 16 Schema del circuito elettronico ............................................................................ 17 Legenda ............................................................................................................... 18 Ciclo del programma ........................................................................................... 19 Istruzioni di servizio .............................................................................................. 20 Smontaggio dei pannelli di comando ................................................................... 20 Smontaggio del display LCD ............................................................................... 21

1.
-

Unit di comando
Lapparecchio dotato di una manopola con interruttore integrato on/off. Girando la manopola si accende e si spegne lapparecchio. Spostare la manopola dalla posizione abbassata per la fase di accensione, mentre per lo spegnimento necessario riportare la manopola nella posizione iniziale.

Tasti

Display LCD

Manopola

1.1

Cruscotto
AEG

2. 2.1

Sistema Aqua Control Schema generale


- Tubo di sicurezza con tubo normale interno della pressione, senza collegamento elettrico tra la macchina e la valvola della presa dellacqua - Il sistema dei tubi protetto e a tenuta - A livello della presa dellacqua presente una valvola meccanica di sicurezza priva di collegamenti elettrici - Il tubo collegato alla valvola di entrata dellacqua - Un guasto sta ad indicare che sono presenti perdite nel tubo interno, o che presente un assorbimento di acqua nella valvola meccanica di sicurezza che chiude la valvola a livello della presa dellacqua - Nella macchina posizionata una valvola di entrata dellacqua con un regolatore di flusso - Non necessaria la presenza di uno speciale distributore dellacqua o di valvole per la corrente alternata.

2.2

Interruttore flottante
- Sistema generale Aqua Control con segnale acustico - Non necessaria la presenza di un sistema elettronico per la corrente alternata. Le differenze sono date dalla manopola di selezione dei programmi o dagli schemi di collegamento elettrico riguardanti il segnale acustico. Interruttore flottante f16 con 2 contatti: - Interruttori sulla pompa - La pompa dotata di tensione continua. - Il sistema elettronico riconosce il contatto aperto della pompa, e quindi la corrente alternata. - In questo caso il programma si arresta. - Se viene disinserito linterruttore flottante, il pompaggio della macchina si arresta. Riavviando la macchina, il programma continua.

Spares Operation 02.2003 C.D.

-4-

599 51 57-87

IT

3. 3.1

Sistema di entrata dellacqua Sistema di distribuzione dellacqua + valvola


- 4 vasche per il detersivo; pompa di ricircolo e pompa di scarico - sistema di distribuzione dellacqua a 4 vie - 3 valvole

TRE VALVOLE Macchie TROPPOPIENO AMMORBIDENTE


Ammorbidente

Prelavaggio Lavaggio

ACQUA FREDDA

LIVELLO CRITICO ACQUA

INTERRUTTORE LIVELLO ACQUA

DOSATORE DETERSIVO SIFONE TUBO DI ENTRATA


LIVELLI ACQUA DURANTE IL FUNZIONAMENTO

Lana Livello alto Livello normale

ENTRATA ACQUA USCITA ACQUA

TUBO DI USCITA POMPA DI SCARICO

POMPA RICIRCOLO

USCITA SCARICO

Spares Operation 02.2003 C.D.

-5-

PASSAGGIO DELLARIA

599 51 57-87

IT

3.2

Contenitore delle vaschette del detersivo

Comparto per il detersivo del prelavaggio/dellammollo o per lammorbidente. Viene prelevato allinizio del programma. Valvola attiva: S1 Comparto per il detersivo del lavaggio. Il prelievo avviene allinizio del lavaggio. Se si desidera impiegare lammorbidente e se il comparto di destra stato riempito con il detersivo del prelavaggio o dellammollo, il liquido dellammorbidente deve essere addizionato al detersivo del lavaggio. Valvola attiva: S2 Comparto per il detersivo per le macchie. Il prelievo viene ritardato ed avviene durante il lavaggio. Valvola attiva: S15 Comparto per il liquido ammorbidente o per lapprettatura. Il prelievo avviene durante lultimo risciacquo. Attenzione: Il comparto va riempito fino al segno massimo I liquidi con elevata viscosit devono essere diluiti. Valvole attiva: S1+S2

Spares Operation 02.2003 C.D.

-6-

599 51 57-87

IT

4. 4.1
-

Componenti Il bloccaggio elettromagnetico dellobl


Bloccaggio obl elettromagnetico con interruttore ausiliario posto sullobl. Questinterruttore in grado di riconoscere lo stato di bloccaggio dellobl e di controllare quindi lilluminazione del cestello. Dalla spia che compare sul display si pu riconoscere se possibile aprire lobl durante l attuale ciclo del programma. Attacco Interruttore PTC bimetallico

Bloccaggio

Microinterruttore PTC di sicurezza Bobina di campo

4.1.1

Funzionamento del bloccaggio obl

Il bloccaggio dellobl viene controllato direttamente dallelettronica di comando. E necessario un impulso per eseguire il bloccaggio e 2 impulsi per innestare lo sblocco. Questi impulsi di comando si avvertono acusticamente sotto forma di un doppio clic. Condizioni per lapertura dellobl Il cestello deve essere fermo (nessun segnale proveniente dalla dinamo tachimetrica) Lacqua non deve trovarsi sotto il bordo inferiore dellobl (livello <fN2) La temperatura dellacqua non pu essere superiore a 40C.

Meccanismo di sblocco automatico Il PTC bimetallico si raffredda lentamente e il meccanismo di chiusura si sblocca dopo circa 1-4 minuti, se lapparecchio spento oppure disinnestato dalla rete elettrica.

Funzione di sicurezza Si collega in serie un PTC alla bobina di campo per limitare la corrente ed evitare che avvenga cos un possibile surriscaldamento nei seguenti casi: - TRIAC in corto sullelettronica di comando - azionamento ripetuto del tasto avvio/pausa (pi di 10 volte)

Spares Operation 02.2003 C.D.

-7-

599 51 57-87

IT

4.2

Sensore della pressione

1. 2. 3. 4. 5. 6. 7. 8.

Entrata aria Membrana Avvolgimento Oscillatore elettronico Anello magnetico Molla Vite di regolazione Connettore

4.2.1

Funzionamento del sensore analogico della pressione - Al di sopra dellentrata dellaria, la pressione dellacqua provoca il movimento della membrana. - La membrana sposta lanello magnetico (5) allinterno dellavvolgimento (3), loscillatore immette una nuova frequenza nel sistema elettronico principale, e viene quindi rilevato il livello dellacqua.

FREQUENZA

PRESSIONE

QS@TTDPI@ CP  &$ "

AS@RV@Ia6 C ##%&% #!%  "% !'

Spares Operation 02.2003 C.D.

-8-

599 51 57-87

IT

4.3

Il sensore NTC
Il sistema elettronico controlla la temperatura di scarico con un elemento termosensibile NTC. Se il sensore NTC dovesse cortocircuitare o subire una breve interruzione, apparir sul display il codice di guasto C8 alla fine del programma.

Resistenza NTC f30: C W 20 6050 60 1250 80 640

Per controllare il funzionamento del sensore NTC si pu misurare la resistenza ohmica tra i contatti T2/1 e T2/2. Nella figura 2 illustrato il diagramma del circuito del sensore NTC nello schema elettrico.

4.4

Il riscaldatore a immersione
Riscaldatore a immersione: Allacciamento: 230V; 50 Hz; Potenza: 1950W Valvola fusibile: 10A

Controllo del riscaldatore a immersione (r1): Per potere riscaldare, si deve ottenere il livello di protezione asciutta (fTR1, fTR2). Il rel di riscaldamento K3 del sistema elettronico deve essere chiuso. La macchina deve essere accesa (b7/DW) e la porta bloccata (e4).

Spares Operation 02.2003 C.D.

-9-

599 51 57-87

IT

4.5

La pompa di scarico
Pompa di scarico: Allacciamento: 230V; 50 Hz; sincrono Portata: 22 L/min Potenza: 34W +30% Resistenza: 164W +5/-5%

Controllo pompa (m3): Per poter pompare, la macchina deve essere accesa (b7/DW), il livello di sicurezza e linterruttore a galleggiante devono essere in posizione di vuoto. Il sistema elettronico controlla la pompa con un triac, secondo il programma. In caso di aqua control, linterruttore a galleggiante in posizione di pieno e la pompa di scarico attiva finch si stacca la spina o finch lacqua viene fatta uscire dal cestello del fondo. La macchina scaricherebbe pompando anche se la macchina accesa e se ha raggiunto il livello di sicurezza (fS). Protezione di sovraccarico!

4.6

La pompa di ricircolo

Pompa di ricircolo: Allacciamento: 230V; 50 Hz; Synchron Portata: 25 L/min Potenza: 22W +30% Resistenza: 202W +5/-5%

Controllo pompa di ricircolo (m22): La pompa di ricircolo controllata da un triac situato nella scheda elettronica principale che dipende dal ciclo del programma.
Spares Operation 02.2003 C.D.

- 10 -

599 51 57-87

IT

4.7

Le valvole dentrata
Valvola dentrata: Allacciamento: 220/240V +6-15%; 50 Hz; Pressione: 0,6 10 bar Portata: 8 L/min

Valvole dentrata (s1, s2, s15): Sono controllate da triac che si trovano nella scheda elettronica principale, secondo il ciclo di programma. Ci significa corrente in: s1 comparto prelavaggio s2 comparto lavaggio principale s15 comparto candeggio s1 + s2 comparto ammorbidente

4.8

Il motore
Statore Tacogeneratore Rotore

Rel della direzione del movimento

Campo di presa del rel Transistore MOS FET Cavi di comunicazione

Numero dellarticolo 110 536 1.. FHP 110 536 4.. FHP

Allacciamento

Tachimetro (3-4) 223W +/-8% 223W +/-8%

Rotore (8-9) 1,45W +/-8% 1,45W +/-8%

Statore (5-1) 1,00W +/-8%

Statore completo (5-10) 2,50W +/-8% 2,50W +/-8%

230V; DC 230V; DC

Spares Operation 02.2003 C.D.

- 11 -

599 51 57-87

IT

5.
-

Motore di controllo dellEPW


Il motore controllato da corrente continua ad impulsi, la frequenza di 16 KHz. I giri del cestello sono controllati dai tempi di Inserimento e Disinserimento della corrente continua. Quando i giri del cestello raggiungono il valore massimo, si ha il minimo valore del tempo di Disinserimento. Il tempo di Disinserimento minimo possibile pari al 2%.

I/U

T T=1/16000

5.1

Segnali dal quadro elettronico principale al motore elettronico

Ingresso tensione Quadro elettronico principale


Codice per il senso di rotazione del cestello e del campo di collegamento

Motor electronic

Controllo temperatura PTC GND 13V per il rel Impulso PWM Impulso tachimetrico Segnale motore

Tachimetro

Motore

Spares Operation 02.2003 C.D.

- 12 -

599 51 57-87

IT

6.

Programma di servizio

1 2 S1

6.1
-

Attivazione del Programma di servizio


Spegnere lapparecchio spostando la manopola (posizione abbassata) Premere contemporaneamente il tasto 1 e 2 e riposizionare la manopola per accendere lapparecchio. Tenere premuto entrambi i tasti fino a quando sul display compare il Programma di Servizio. Muovere la manopola nella rispettiva posizione per scegliere le varie funzioni di servizio cos come avviene per la selezione di un programma di lavaggio.
)XQ]LRQDPHQWR GL SURYD $/$50 &2'( &/($5 (OLPLQD LO FRGLFH GL JXDVWR FRPSDUVR SHU XOWLPR VXO GLVSOD\ 1RQ XWLOL]]DWR 1RQ XWLOL]]DWR 1RQ XWLOL]]DWR 1RQ XWLOL]]DWR /&' 7(67 9HULILFD GHO GLVSOD\ /$1*8$*( /LQJXD '5$,1 6FDULFR DFTXD +($7,1*  :/ $FTXD GL DOLPHQWD]LRQH PHGLDQWH LO FRPSDUWR GL ODYDJJLR SULQFLSDOH ILQR DO OLYHOOR I1 5LVFDOGDPHQWR ILQR D & SRPSD GL ULFLUFROR 21 LQYHUVLRQH GL PDUFLD $/$50 &2'( 5($' 9LVXDOL]]D LO FRGLFH GL JXDVWR FRPSDUVR SHU XOWLPR VXO GLVSOD\ :/ 0$,1:$6+ $FTXD GL DOLPHQWD]LRQH PHGLDQWH LO FRPSDUWR GL ODYDJJLR SULQFLSDOH ILQR DO OLYHOOR I6 1RQ XWLOL]]DWR :/ 62)7(1(5 $FTXD GL DOLPHQWD]LRQH PHGLDQWH LO FRPSDUWR GHOODPPRUELGHQWH ILQR DO OLYHOOR I6 1RQ XWLOL]]DWR 1RQ XWLOL]]DWR :/ 35(:$6+ $FTXD GL DOLPHQWD]LRQH PHGLDQWH LO FRPSDUWR GL SUHODYDJJLR ILQR DO OLYHOOR I6 :/ 0$,1:$6+ $FTXD GL DOLPHQWD]LRQH PHGLDQWH LO FRPSDUWR GL ODYDJJLR SULQFLSDOH ILQR DO OLYHOOR I6 :/ 67$,1 $FTXD GL DOLPHQWD]LRQH PHGLDQWH LO FRPSDUWR GHOOR VPDFFKLDWRUH ILQR DO OLYHOOR I6 5 // ,QYHUVLRQH GL PDUFLD 63,1 &203/ ),(/' &HQWULIXJD FRQ SURJUDPPD FRPSOHWR SRVVLELOH VROR GRSR OR VFDULFR GHOODFTXD 1RQ XWLOL]]DWR 63,1 +$/) ),(/' &HQWULIXJD FRQ LO SURJUDPPD ULGRWWR SRVVLELOH VROR GRSR OR VFDULFR GHOODFTXD

Spares Operation 02.2003 C.D.

- 13 -

599 51 57-87

IT

7.

Codici dei guasti


7LSR GL JXDVWR
&
6hvhqrvrh 6hvhqryvphyqhrhvrvr

3URFHGXUD GL ULFHUFD &ODVVLILF GHO JXDVWR D]LRQH


8yyhrvyrh 8yyhrvyvphyqhrh vrvr

0RPHQWR
6

&

Hhphhhyvrhvrqryyhph Ghhyyhvhrqh Srtyhrqvsyr

8yyhryhyvrhvr qryyhph Qyvrvysvy 8yyhryrhyyrqvrhh 8yyhrvyrh 8yyhrvpyyrthrvryrvpv

&

Hhphphvpqryyhph Ghhqiypphhsvh Drvrqryyhh Svqvrqryyhhh

8yyhryhh 8yyhrvyvrhqvphvp 8yyhrvyrrqvrvr 8yyhrvyrh 8yyhrvpyyrthrvryrvpv

&

phhvyvrh6h8y 6hvhqryyhh

Ghhppqryiqhrh Qrqvhryyhhppuvh 8yyhryvrrsyhr 8yyhryhh 8yyhrvpyyrthrvryrvpv

&

6hvhqryyhhqvpvpyhvr

8yyhryhhqvpvpyhvr 8yyhrvpyyrthrvryrvpv 8hivhrvyhqryrvp vpvhyr

&









&

Dptrhhrrqryyh rvrrrh

8yyhrvyrrqvrvr 8yyhrvpyyrthrvryrvpv

&

6hvhqryvphyqhrhvrvr 6hvhqryryhvqryvphyqhr

8yyhrvyvphyqhrh vrvr 8yyhrvyryhvqryvphyqhr 8yyhrvyrh 8yyhrIU8

&

6hvhqryrrIU8

8yyhrIU8

&

Ivqphpuvvyv

8yyhrvyr 8yyhryrhyrhyphiv 8yyhrvytrrhrqvvyv 8yyhrvpyyrthrvryrvpv

&$

6hvhqryhvHPTA@U

8hivhrvyvrhryrvpqry r

&%

Trthyhyvryy$yvryyqvvprh

8yyhryrhyyrqvrhh 8yyhrvyrh

&&

6hvhqryQU8rvyhv HPTA@U

8yyhrvpyyrthrvryrvpv 8hivhrvyvrhryrvpqry r

&'

Dyiypphttviyzqhphiypph qvy"rthyrqvphqr qhphiypphqv$ phq

8yyhrvyiypphttvqryyiyz 8yyhrvpyyrthrvryrvpv

 

6 (

&(









&)

@rqvpurpxqryyh@@QSPH

Vqhrqvsr

 

6 (

Spares Operation 02.2003 C.D.

- 14 -

599 51 57-87

IT

7.1

Classificazione dei codici di allarme

6WUXWWXUD &RGLFL GL $OODUPH 'HVFUL]LRQH  


&RGLFH JXDVWR QRQ YLVXDOL]]DWR &RGLFH PHPRUL]]DWR QHO ILOH JXDVWL ,O SURJUDPPH QRQ YLHQH LQWHUURWWR &RGLFH JXDVWR YLVXDOL]]DWR 3URJUDPPH LQWHUURWWR
Dythzrrrryvvhhqhyyrr

4XDQGR VL YLVXDOL]]D VXO GLVSOD\ 6 6XELWR ( $OOD ILQH GHO SURJUDPPD

,O WDVWR $99,23$86$ ULSULVWLQD ODOODUPH LO SURJUDPPD FRQWLQXD /R VSHJQLPHQWR GHOODSSDUHFFKLDWXUD ULSULVWLQD ODOODUPH H ODSSDUHFFKLDWXUD q GL QXRYR DWWLYD &RGLFH JXDVWR YLVXDOL]]DWR 3 6ROWDQWR QHO 3URJUDPPH LQWHUURWWR SURJUDPPD GL
Dyth zrrrryvvhhqhyyrr

/DOODUPH FHVVD VH LO JXDVWR YLHQH HOLPLQDWR ,O WDVWR $99,23$86$ ID ULSUHQGHUH LO SURJUDPPD &RGLFH JXDVWR YLVXDOL]]DWR 3URJUDPPH LQWHUURWWR
Dythzrrrryvvhhyqhyrpvp

GLDJQRVWLFD LQ XWHQ]D

3HU ULDWWLYDUH ODSSDUHFFKLDWXUD q QHFHVVDULR DFFHGHUH DO SURJUDPPD GL GLDJQRVWLFD LQ XWHQ]D 6HUYLFH

Spares Operation 02.2003 C.D.

- 15 -

599 51 57-87

IT

8. 8.1

Descrizione tecnica Schema dei collegamenti elettrici

Spares Operation 02.2003 C.D.

- 16 -

599 51 57-87

IT

8.2

Schema del circuito elettronico

Spares Operation 02.2003 C.D.

- 17 -

599 51 57-87

IT

8.3

Legenda

Legenda schema dei collegamenti elettrici

Legenda schema del circuito elettronico

i&9X
6iirv hvr 6 Dypprr 9rpvvr Tviyryypurhqry pvpvryrvp

Tryrr

r#

7ypphh

@
8 Tryrr i&9X

Tpurqhvpvhyr

s % s
@ TrrIU8 s"

%!

Drrhthyyrttvhr

Tpurqhvpvhyr

s"

TrrIU8

DtrVpvhpurqh ryrvph

T &

sT

Gvryyvprh

sUS 0sUS!
C Ghhqh u

9vvvhvriyyvvr

t
C@ Hrhhrhvpvhyr

Brrhrhpuvrvp

u
F Avyhvqvi x$

Ghhqh

x
G Drrhthyyrttvhr s % 0s %!

9vrvrhvrpr

x!x"
H Hr

8hhvhyrvr

x$
H Tpurqhr QXH

Avyhvqvi

I Qrh s0sUS!0sUS

Hrvpvhyr

Trrqvrvr

"

Qhqvphvp

Qhqvvpvpy

!!

!!

Qhqvvpvpy

Qh

"

Trrqvrvr

Svphyqhr

Srvrh

Whyyh

0!0 $

! $

Whyyh

7ypphh

r#

&

DtrVpvhpurqhryrvph

Spares Operation 02.2003 C.D.

- 18 -

599 51 57-87

IT

9.

Ciclo del programma

QthhSDTQ6SHDP@I@SBD6pivhpurvh



!

' h v t r r  h v v p v y h h r r  h p 6 ! $

%

v v

t v  q r I

#

$

  ! # % ' Urbvd  ! #

 %

9ruhuybd

Urrh b8d

Xhryhsbyd

@rtvrbxXu d

QthhDIUDHPpivhpurvh



!

' h v t r r  h v v p v y h h r r  h p 6 ! $

%

v v

t v  q # q r I

$

  ! # % ' Urbvd  ! #

 %

9ruhuybd

Urrh b8d

Xhryhsbyd

@rtvrbxXu d

Spares Operation 02.2003 C.D.

- 19 -

599 51 57-87

IT

10. 10.1

Istruzioni di servizio Smontaggio dei pannelli di comando

a)

Il piano di lavoro fissato al retro dellapparecchio con due viti. Allentare entrambi le viti e rimuovere dal basso il piano di lavoro. Estrarre il cassetto del detergente Svitare le due viti superiori e le viti poste dietro il cassetto.

4 viti

b) c)

d)

Rimuovere dalla parte anteriore il pannello di comando e staccare la spina di collegamento.

Spares Operation 02.2003 C.D.

- 20 -

599 51 57-87

IT

10.2

Smontaggio del display LCD

e)

Il display LCD fissato al pannello con 6 viti. Svitare le viti ed estrarre dallalto il display.

6 viti

f)

Comprimere leggermente entrambe le fascette di fissaggio ed estrarre dallalto il display.

2 fascette di fissaggio

g)

Il pannello di comando, insieme alla pulsantiera, agganciato sia nella parte superiore che inferiore con tre fascette di fissaggio. Allentare le fascette di fissaggio e rimuovere il pannello di comando insieme alla pulsantiera. Adesso possibile estrarre la pulsantiera e rimuovere la manopola.

Spares Operation 02.2003 C.D.

- 21 -

599 51 57-87

IT