Sei sulla pagina 1di 7

BIBLIOGRAFIA

La bibliografia sul Regno delle Due Sicilie è infinita; ecco perché – per rendere meno ardua la consultazione – si è
ritenuto necessario indicare i testi di riferimento ed i siti web consultabili suddividendoli per argomento ed elencandoli -
per autore - in rigoroso ordine alfabetico.

Sul Territorio del Regno:


G. Bargnani, Descrizione ed illustrazione fisica e politica del Regno di Napoli o delle Due Sicilie, desunta dai celebri
geografi G. Marmocchi e Adriano Balbi, Milano, F. Colombo, 1860;
G.M. Galanti, Della descrizione geografica e politica delle Sicilie, a cura di F. Assante e D. Demarco, Napoli, ESI,
1969;
E. Manzi, Aree trascurate e aree centrali nella cartografia ufficiale preunitaria del Mezzogiorno, in Cartografia e
istituzioni in età moderna, Roma, Ministero dei Beni Culturali ed Ambientali, 1987, vol. II;
F.S. Nitti, Napoli e la questione meridionale, Napoli, Pierro, 1903;
M. Palombo, I comuni meridionali prima e dopo le leggi eversive della feudalità, Montecorvino Rovella, 1910-1916,
rist. anast., 2 voll. Bologna, Forni, 1979;
C. Troja, Memoria sulla divisione fisica e politica delle Calabrie, Napoli, Trani, 1816;
P. Villani, Napoli capitale. 1815-1860, in Le città capitali degli stati preunitari, Napoli, Istituto per la storia del
Risorgimento italiano, 1988;

Sulla Restaurazione:
F. Barra, Il Mezzogiorno nelle relazioni internazionali, in Storia del Mezzogiorno, Napoli, Edizioni del Sole, 1991;
N. Bianchi, Storia documentata della diplomazia europea in Italia dall’anno 1814 all’anno 1861, Torino, Utet, 1865-
1872;
L. Bulferetti, La Restaurazione, a cura di E. Rota in Questioni di storia del Risorgimento e dell’Unità d’Italia, Milano,
Marzorati, 1951;
A. De Francesco, Le premesse dell’Unità, Roma-Bari, Laterza, 1994;
D. De Pradt, Du Congrès de Vienne, Parigi, Crapelet, 1815;
R. Feola, Dallo Stato assoluto alla crisi dell’antico regime, Salerno, Gentile, 1991;
R. Feola, L’età napoleonica e la Restaurazione, Salerno, Gentile, 1991;
G.G. Gervinus, La Restaurazione e il Trattato di Vienna, Milano, Corona e Caimi, 1871 ;
B. Maresca, Gioacchino Murat e il Congresso di Vienna del 1815, in “ASPN”, 1881;
W. Maturi, Il Congresso di Vienna e la Restaurazione dei Borboni a Napoli, in “Rivista Storica Italiana”, 1938;
N. Nada, Stati preunitari, a cura di F.Levi, U. Leva e N. Tranfaglia, Il mondo contemporaneo. Storia d’Italia, Firenze,
La Nuova Italia, 1978;
C. Spellanzon e E. Di Nolfo, Storia del Risorgimento e dell’Unità d’Italia, Milano, Rizzoli, 1933-1965;

Sulla Repubblica giacobina e Sul Decennio Francese, in generale:


G. Aceto, Della Sicilia e dei suoi rapporti con l’Inghilterra nell’epoca della Costituzione del 1812, con Introduzione di
F. Valsecchi, Palermo, Edizioni della Regione siciliana, 1970;
G. Astuti, Il Code Napoléon in Italia e la sua influenza sui codici degli stati italiani successori, in Atti del Convegno
Napoleone e l’Italia, Roma, Accademia Nazionale dei Lincei, 1973;
L. Blanch, Il Regno di Napoli dal 1801 al 1806, in Scritti Storici, a cura di B. Croce, Bari, Laterza, 1945;
L. Blanch, La campagna del 1815 di Gioacchino Murat, in Scritti Storici a cura di Benedetto Croce, Bari, Laterza, 1945
G. Candeloro, Storia dell’Italia moderna, Milano, Feltrinelli, 1956;
A. Cestaro e A. Lerra, Il Mezzogiorno e la Basilicata fra l’età giacobina e il decennio francese, Venosa, Osanna, 1992;
D. Cigno, L’illusione ritrovata: le origini del federalismo democratico nel Mezzogiorno: un altro punto di vista sulla
fragile eredità della rivoluzione del 1799, Larino, Cerit, 1998;
G. Cingari, Giacobini e sanfedisti in Calabria, Messina-Firenze, D’Anna, 1957;
N. Cortese, Memorie di un generale della Repubblica e dell’Impero. Francesco Pignatelli principe di Strongoli, Bari,
Laterza, 1927;
V. Cuoco, Saggio storico sulla rivoluzione napoletana del 1799, a cura di P. Villani, Roma-Bari, Laterza, 1976;
R. De Lorenzo, Proprietà fondiaria e fisco nel Mezzogiorno: la riforma della tassazione nel decennio francese (1806-
1815), Salerno, Centro Studi per il Cilento e il Vallo di Diano, 1984;
J.P. Garnier, Murat roi de Naples, Parigi, Plon, 1959;
C. Ghisalberti, Dall’antico regime al 1848, Roma-Bari, Laterza, 1974;
G. La Volpe, Gioacchino Murat Re di Napoli. Amministrazione riforme economiche, in Nuova Rivista Storica, XIV,
1930;

209
L. Parente, Dibattito sul divorzio (1809). Una battaglia politica nel Mezzogiorno napoleonico, Benevento,
Associazione istorica beneventana, 1990;
J. Rambaud, Naples sous Joseph Bonaparte (1806-1808), Parigi, Plon-Nourrit, 1911;
J. Rossell, Lord William Bentinck and the British Occupation of the Sicily (1811-1814), Cambridge, Cambridge
University Press, 1956;
D. Spadoni, La conversione italiana del Murat, in Nuova Rivista Storica, XIV, 1930;
I. Tognarini, Giacobinismo, rivoluzione, Risorgimento.Una messa a punto storiografica, Firenze, La Nuova Italia,
1977;
A. Valente, Gioacchino Murat e l’Italia meridionale, Torino, Einaudi, 1965;
P. Villani, La vendita dei beni dello Stato nel Regno di Napoli, Milano, Banca Commerciale, 1964;

Sul Regno delle Due Sicilie, in generale:


H. Acton, I Borboni di Napoli (1734-1825), Milano, Martello, 1960;
L. Blanch, Memorie sullo Stato del Regno di Napoli (dicembre 1830), in Scritti Storici, a cura di B. Croce, Bari,
Laterza, 1945;
L. Blanch, Luigi de’ Medici come uomo di Stato ed amministratore, Bari, Laterza, 1945;
G. Buttà, I Borboni di Napoli al cospetto di due secoli, Napoli, Perrone, 1877 (Bologna, 1965);
A. Cacciatore, Esame della Storia del Reame di Napoli di Pietro Colletta dal 1734 al 1825, Napoli, Stabilimento
Tipografico, 1850;
P. Calà Ulloa, Intorno alla Storia del reame di Napoli di Pietro Colletta, annotamenti di P.C. Ulloa duca di Lauria,
Napoli, De Bonis, 1877;
P. Calà Ulloa, Il Regno di Francesco I, a cura di R. Moscati, Napoli, Guida, 1933;
P. Calà Ulloa, Il Regno di Ferdinando II, a cura di Giuseppe F. de Tiberiis, Napoli, 1967;
U. Caldora, Diario di Ferdinando IV di Borbone (1796-1799), Napoli, ESI, 1965;
B. Cantalupo, Rapida enunciazione del sistema legislativo delle Due Sicilie, Napoli, s.e., 1830;
A.Caracciolo, La Storia Economica, in Storia d’Italia, vol.III, Dal primo Settecento all’Unità, Torino, ed. Einaudi,
1973;
M. Carascosa, Mémoires historiques, politiques et militaires, sur la révolution du Royaume de Naples en 1820 et 1821,
Londra, ed. Truettel, 1823;
F. Carta, Storia del Reame delle Due Sicilie, Napoli, Ambrosio, 1848;
G. Cingari, Mezzogiorno e Risorgimento. La Restaurazione a Napoli dal 1821 al 1830, Bari, Laterza, 1976;
C. Colletta, Diario del Parlamento nazionale delle Due Sicilie negli anni 1820 e 1821 illustrato dagli atti e documenti
di maggiore importanza relativi a quelle discussioni, Napoli, Stamperia dell’Iride, 1864;
P. Colletta, Storia del Reame di Napoli, dal 1734 al 1825, Torino, Pomba, 1852;
R.P. Coppini, Il Piemonte sabaudo e l’unificazione (1849-1861), a cura di G. Sabbatucci e V. Vidotto, in Storia d’Italia,
vol. I, Le premesse dell’unità, cit.;
N. Cortese, Luigi Blanch ed il partito liberale moderato napoletano, in ASPN, XLVII, 1922;
N. Cortese, Per la storia del Regno delle Due Sicilie dal 1815 al 1820, in ASPN, LI, 1926;
N. Cortese, Tito Manzi e gli avvenimenti napoletani del 1799 e del 1815, in Studi di storia napoletana in onore di M.
Schipa, Napoli, ITEA, 1926;
N. Cortese, Ricerche e documenti sul 1848 napoletano, in ASPN, LXXXIX, 1971;
R. Cotugno, Tra reazioni e rivoluzioni. Contributo alla storia dei Borboni di Napoli dal 1849 al 1860, Lucera,
Frattarolo, s.d.;
B. Croce, Storia della storiografia italiana nel secolo decimonono, Bari, Laterza, 1921;
B. Croce, Uomini e cose della vecchia Italia, Bari, Laterza, 1927;
B. Croce, Storia del Regno di Napoli, a cura di G. Galasso, Milano, Adelphi, 1992;
F. De Angelis, Storia del Regno di Napoli sotto la dinastia borbonica, Napoli, Morosino, 1817;
R. De Cesare, La fine d’un regno, Napoli, Celi, 1969;
L. Del Pozzo, Cronaca civile e militare delle Due Sicilie sotto la dinastia borbonica, Napoli,
Stamperia Reale, 1857;
G. Del Re, Descrizione topografica fisica economica politica de’ Reali Dominii al di qua del Faro nel Regno delle Due
Sicilie, Napoli, Turchini, 1830;
A. De Martino, Amministrazione e società nel Mezzogiorno del primo Ottocento, Napoli, Jovene, 2000;
G. De Sanctis, Dizionario statistico de’ paesi del Regno delle Due Sicilie, Napoli, s.e., 1840;
M. De Sangro, I Borboni nel Regno delle Due Sicilie, Como, s.e., 1884, rist.anast. Bologna, Forni, 1979;
G. De Sivo, Storia delle Due Sicilie dal 1847 al 1861, Napoli, Berisio, 1964 (prima ed. Napoli, 1858);
F. Dias, Quadro storico-analitico del governo de’ Domini di qua del Faro, Napoli, Dell’Industriale, 1833;
A. Dumas, I Borboni di Napoli, Napoli, s.e., 1862;
R. Feola, Dall’Illuminismo alla Restaurazione. Donato Tommasi e la legislazione delle Sicilie, Napoli, Jovene, 1982;
R. Feola, Le Consulte di Stato nelle Sicilie, in Clio, XXII, 1986;

210
G. Forgione, 1860: notizie dal Regno: la fine dei Borboni nelle cronache di Don Giuseppe Forgione, canonico di
Gesualdo in Irpinia, a cura di M.B. Silurata e A. D’Errico, Cava de’ Tirreni, Di Mauro, 1993;
G. Fortunato, Appunti di storia napoletana dell’Ottocento, Bari, Laterza, 1931;
G. Galasso, Lo sviluppo demografico del Mezzogiorno prima e dopo l’Unità, in Storia del Mezzogiorno, Napoli,
edizioni del Sole, 1991;
G. Galasso, Mezzogiorno medievale e moderno, in Storia del Mezzogiorno, Napoli, edizioni del Sole, 1991;
G. Galasso, Professioni, arti e mestieri della popolazione di Napoli nel secolo XIX, in Annuario
dell’Istituto Storico italiano per l’età moderna e contemporanea;
A. Genoino, Le Sicilie al tempo di Francesco I (1777-1830), Napoli, Guida, 1934;
F. Guardione, Il dominio dei Borboni in Sicilia dal 1830 al 1861, Palermo, Reber, 1901;
G. Lazzaro, Saggio storico cronologico de’ fatti pubblici delle Due Sicilie, Napoli, Lauriel, 1854;
A. Lepre, Storia del Mezzogiorno nel Risorgimento, Roma, Editori Riuniti, 1974;
A. Lepre, Storia del Mezzogiorno d’Italia, Napoli, Liguori, 1986;
P. Liberatore, Della amministrazione pubblica considerata ne’ suoi principii e nella loro applicazione per servire di
prolegomeni alle istituzioni della legislazione amministrativa pel Regno delle Due Sicilie, Napoli, tip. della Sirena,
1836;
M. G. Maiorini, Storia dell’amministrazione pubblica, Torino, Giappichelli, 1997;
V. Mancini, Storia postale del Regno delle Due Sicilie, Molfetta, Mezzina, 1970;
W. Maturi, La politica estera napoletana dal 1815 al 1820, in Rivista Storica Italiana, serie V, ed. 30 giugno 1939;
R. Moscati, I rapporti austro-napoletani nei primi anni di regno di Ferdinando II, in ASPN, LXIV, 1939;
R. Moscati, Ferdinando di Borbone nei documenti diplomatici stranieri, Napoli, ESI, 1947;
R. Moscati, I Borboni d’Italia, Roma, Newton Compton, 1973;
M. Musci, Storia civile e militare del Regno delle Due Sicilie sotto il governo di Ferdinando II. Dal 1830 al 1849,
Napoli, Poliorama, 1850.
N. Nisco, Storia dell’amministrazione civile del Regno di Napoli dal 1130 al 1846 in rapporto alla italiana civiltà,
Napoli, s.n., 1847;
N. Nisco, Storia del Reame di Napoli dal 1824 al 1860, Napoli, Lanciano e Veraldi, 1908;
W. Palmieri, Il Mezzogiorno agli inizi della Restaurazione, Roma-Bari, Laterza, 1993;
A. Pandullo, Fatti od avvenimenti politici di Roma e di Calabria, di Sicilia e di Napoli, Palermo, s.e., 1849;
A. Pannone, Lo Stato borbonico, Firenze, Sceber, 1924;
T. Pedio, Economia e società meridionale a metà dell’Ottocento, Lecce, Ed. Capone, 1999;
A.M. Rao, Il riformismo borbonico a Napoli, in Storia della Società Italiana, Milano, Teti, 1989;
G. Ressa, Il Sud e l’Unità d’Italia, dalla storiografia ufficiale alla realtà dei fatti, Napoli, giugno 2004, ed. elettronica
Centro Culturale e di Studi Storici “Brigantino – Il Portale del Sud” , su www.ilportaledelsud.org;
G. Rinaldi, Il Regno delle Due Sicilie: tutta la verità, Napoli, Controcorrente, 2001;
R. Romeo, Momenti e problemi della Restaurazione nel Regno delle Due Sicilie (1815-1820), in Mezzogiorno e Sicilia
nel Risorgimento, Napoli, ESI, 1963;
N. Rosselli, Carlo Pisacane nel Risorgimento Italiano, Torino, Einaudi, 1977;
G. G. Rossi, Storia dei rivolgimenti politici nelle Due Sicilie dal 1847 al 1850, Napoli, Fibreno, 1851;
C. Salvati, La formalità degli atti della pubblica amministrazione borbonica negli anni della Restaurazione, in Studi in
memoria di Nino Cortese, Roma, Istituto per la Storia del Risorgimento italiano, 1976
A. Scirocco, I problemi del Mezzogiorno negli atti dei Consigli Provinciali (1808-1830), in ASPN, 1970;
A. Scirocco, Dalla seconda restaurazione alla fine del Regno, in Storia del Mezzogiorno, Napoli, Edizioni del Sole,
1991;
A. Spagnoletti, Storia del Regno delle Due Sicilie, Bologna, Il Mulino, 1997;
F. Venturi, Napoli capitale nel pensiero dei riformatori illuministi, in Storia di Napoli, Napoli, ESI, 1981;
F. Volpe, Il pensiero politico meridionale dal 1815 al 1860, in Storia del Mezzogiorno, cit.;
M.H. Weil, Le condizioni del Regno di Napoli, nell’autunno del 1843 e dopo la fucilazione dei fratelli Bandiera, in
ASPN, XLVII, 1922;
S.J. Woolf, Il Risorgimento italiano, vol. II, Dalla Restaurazione all’Unità, Torino, Einaudi, 1981;
A. Zezon, Storia del Regno di Napoli dalla fondazione della monarchia infino al XIX secolo scritta e pubblicata da
A.Z., Napoli, Zezon, 1838;
www.2sicilies.org
www.adsic.it/storia
www.antichistati.com
www.araldicaduesicilie.com
www.archivi.beniculturali.it
www.brigantino.org
www.cnicg.net
www.cronologia.it/storia
www.duesicilie.org
www.eleaml.altervista.org

211
www.exlibrismuseum.it/web/cataloghi
www.iborbone.org
www.ilportaledelsud.org
www.ilregnodelleduesicilie.com
www.napolitudine.com
www.politicaonline.net
www.realcasadiborbone.it/ita/archiviostorico/
www.sardimpex.com
www.sussidiario.it
www.unilibro.it
www.vocedimegaride.it/html/primatidelregno.htm
www.wikipedia.org/wiki/Regno_delle_Due_Sicilie

Sulla Sicilia:
M.I. Finley, D. Mack Smith, C. Duggan, Breve Storia della Sicilia, Roma-Bari, Laterza, 1990;
F. Renda, Storia della Sicilia dal 1860 al 1970, vol. I, I caratteri originari e gli anni dell’unificazione italiana, Palermo,
Sellerio, 1984;
G. Rota, Società politica e rivoluzione nel Mezzogiorno: la carboneria palermitana, 1820-22, in Rivista italiana di studi
napoleonici, XXVIII, 1991;
L. Tomeucci, Genesi del conflitto tra la Sicilia e i Borboni (1734-1816), Bologna, Zanichelli, 1964;

Sulle Costituzioni:
A. Acquarone, M. D’Addio e G. Negri, Le costituzioni italiane, Milano, Ed. Comunità, 1958;
C. Ghisalberti, Modelli costituzionali e stato risorgimentale, Roma, Crucci, 1987;
G. Manna, Il diritto costituzionale d’Europa, ossia raccolta delle principali costituzioni politiche d’Europa dal 1791
fino ai nostri giorni, Napoli, Porcelli, 1848;
R. Trifone, La Costituzione del Regno delle Due Sicilie dall’11 febbraio 1848, in ASPN, LXX, 1947-49

Sui Moti del 1820-21 a Napoli e del 1828 in Cilento:


A. Antonelli, Memorie del Regno di Napoli. Rivoluzione del 1820, Aquila, Aternina, 1848;
V. Cannaviello, Gli Irpini nella rivoluzione del 1820 e nella reazione, Avellino, Pergola, 1940;
M.S. Corciulo, Il parlamento napoletano nel 1820-21 nel giudizio dei contemporanei: “La Minerva Napoletana” in
Rivista italiana di studi napoleonici, XXI, 1984;
N. Cortese, La condanna e l’esilio di Pietro Colletta, Roma, Vittoriano, 1938;
N. Cortese, La prima rivoluzione separatista siciliana, 1820-1821, Napoli, Libreria Scientifica, 1951;
G. De Ruggiero, Il pensiero politico meridionale nei secoli XVIII e XIX, Bari, Laterza, 1954;
O. Dito, Massoneria, Carboneria ed altre società segrete nella storia del Risorgimento italiano, Torino-Roma, Casa
Editrice Nazionale, 1905;
A. Lepre, La rivoluzione napoletana del 1820-21, Roma, Editori Riuniti, 1967;
M. Mazziotti, La rivolta del Cilento nel 1828, Roma-Milano, Albrighi e altri, 1906;
F. S. Nitti, Sui moti di Napoli del 1820, in La vita italiana nel Risorgimento, Firenze, Bemporad, s.d., serie I;
G. Pepe, Relazione delle circostanze relative agli avvenimenti politici e militari in Napoli nel 1820 e nel 1821, Parigi,
ed. Paris, 1822;
M. Romano, Un grande del Risorgimento. Gabriele Pepe, Modena, Società tipografica modenese, 1940;
M. Schipa, Cause e importanza della rivoluzione napoletana del 1820, in ASPN, XLV, 1920;
O. Valio, I fratelli De Mattia e i fatti del Cilento, Napoli, Pierro, 1897;
P. Villani, La rivoluzione napoletana del ’20-’21 in un recente libro americano, in ASPN, LXXI, 1950-51;
www.dircost.org/sicilia1820.htm

Sui Moti del 1848:


P. Calà Ulloa, De’ fatti dell’ultima rivoluzione derivanti da’ giudizi politici del Reame di Napoli, Napoli, Stamperia
Reale, 1854;
R. Cotugno, Tra reazione e rivoluzione. Contributo alla storia dei Borboni di Napoli dal 1849 al 1860, Lucera,
Frattarolo, 1864;
A. Lucarelli, I moti rivoluzionari del 1848 nelle province della Puglia, in ASPN, LXX, 1947-49;
R. Moscati, Un duro antagonista della rivoluzione del ’48: Ferdinando II, in ASPN, LXX, 1947-49;
G. Paladino, La rivoluzione napoletana nel 1848, Milano, Vallardi, 1914;
T. Pedio, I moti contadini del 1848 nelle province napoletane, in ASPN, XCV, 1977;
R. Romeo, I liberali napoletani e la rivoluzione siciliana del 1848-49, in ASPN, LXX, 1947-49;
R. Romeo, Il Risorgimento in Sicilia, Bari, Laterza, 1950;
E. Rota, Il 1848 nella storia italiana ed europea, Milano, Vallardi, 1948;

212
S. Soldani, Il lungo Quarantotto degli italiani, in Storia della Società Italiana, Milano, Teti, 1986;
www.bonannidocre.com
www.dircost.org/sicilie1848.htm

Sul Diritto e le Istituzioni:


A. Alberti, Atti del Parlamento delle Due Sicilie. 1820-21, Bologna, Zanichelli, 1926-31;
M. Caratale, La monarchia meridionale. Istituzioni e dottrina giuridica dai Normanni ai Borboni, Bari, Laterza, 1998;
I. Carli, Dell’amministrazione comunale e provinciale per uso de’ sindaci ed altri impiegati minori, L’Aquila,
Rietelliana, 1818;
C. Colletta, Diario del Parlamento nazionale delle Due Sicilie negli anni 1820 e 1821, Napoli, Stamperia dell’Iride,
1864;
N. Comerci, Corso di Diritto Amministrativo per lo Regno delle Due Sicilie, Napoli, Stabilimento dell’Ateneo, 1836-
1841;
A. D’Amato, Il Parlamento napoletano dopo la rivoluzione del 1820, in Atti della Società storica del Sannio,
Benevento, s.n.;
F. De Giorgio, Delle cerimonie pubbliche, delle onorificenze, della nobiltà e de’ titoli e degli onori cavallereschi nel
Regno delle Due Sicilie, Napoli, Fabbricatore, 1854;
A. De Leo, Istituzioni e Società nel Mezzogiorno tra età moderna e contemporanea, in Atti del Seminario di Studi:
Salerno, 19. 05.1987, Napoli, ESI, 1990;
B. De Napoli, Repertorio generale di tutte le materie che si contengono nelle cinque parti del codice pel Regno delle
Due Sicilie, Avellino, Sandulli & Guerriero;
M. De Simone, Manuale ad uso de’ Sindaci del Regno delle Due Sicilie, Napoli, Stamperia Reale, 1819;
F. Dias, Corso completo di diritto amministrativo ovvero esposizione delle leggi relative all’amministrazione civile ed
al contenzioso amministrativo del Regno delle Due Sicilie, Napoli, Pellizzone, 1854;
F.Dias, Quadro storico-politico degli atti del Governo de’ domini di qua e di là del Faro, ovvero legislazione positiva
del Regno delle Due Sicilie dal 1806 a tutto il 1840, Napoli, Pellizzone, 1840;
F. Dias, Introduzione a Amministrazione finanziera del Regno delle Due Sicilie, Napoli, Pellizzone, 1858;
F. Dias, Collezione di reali rescritti, regolamenti, istruzioni ministeriali, Napoli, Pellizzone, 1856-1859;
J. Ellul, Storia delle istituzioni. L’età moderna e contemporanea: dal XVI al XIX secolo, Milano, Mursia, 1976;
G. Landi, Il Consiglio di Stato, Milano, Giuffré, 1955;
G. Landi, Le leggi di unificazione amministrativa dal 1865 (in margine alla celebrazione del centenario), in Scritti in
memoria di Antonino Giuffré, Milano, Giuffré, 1967;
G. Landi e G. Potenza, Manuale di Diritto Amministrativo, Milano, Giuffré, 1974;
G. Landi, Istituzioni di diritto pubblico del Regno delle Due Sicilie (1815-1861), Milano, Giuffré, 1977;
P. Liberatore, Dizionario legale contenente la definizione e la spiegazione dei vocaboli e modi di dire usati nell’antica e
nuova legislazione, Napoli, Rusconi, 1834;
P. Liberatore, Istituzione della legislazione amministrativa vigente nel Regno delle Due Sicilie, Napoli, Palma, 1836;
G. Manna, Il Diritto Amministrativo del Regno delle Due Sicilie. Saggio teorico Storico e Positivo, Napoli, Porcelli,
1840;
G. Manna, Partizioni teoretiche del diritto amministrativo, 2° ed., Napoli, Porcelli, 1860;
C. Marini, Sul Diritto Pubblico e Privato del Regno delle Due Sicilie quale è stato fino al 1809, quale è al presente e
quale potrà essere nel tempo avvenire, Napoli, Marini, 1848;
L. Martone, La scienza amministrativa nel Regno delle Due Sicilie (1815-1848). Diritto e politica, in Rivista trimestrale
di Diritto Pubblico, 1980, fasc. 3;
L. Martone, Potere e amministrazione prima e dopo l’Unità, Napoli, Liguori, 1989;
R. Mercurio, Trattato di competenze delle autorità locali, Napoli, Nobile, 1852;
G. Morea, La chiave della collezione delle leggi e de’ decreti reali del Regno delle Due Sicilie: dal 1° gennaio 1824 al
31 dicembre 1837, Napoli, Reale tip. della Guerra, 1838;
G. Muscari, Osservazioni sulle leggi dell’amministrazione civile e del contenzioso amministrativo del Regno delle Due
Sicilie, Napoli, Marotta, 1852;
P. Petitti, Repertorio amministrativo, ossia Collezione di leggi, decreti, reali rescritti ministeriali, regolamenti, ed
istruzioni sull’amministrazione civile del Regno delle Due Sicilie, Palermo, Reale Stamperia, 1841;
P. Petitti, Repertorio amministrativo, 6 voll., Napoli, Sautto, 1856;
G. Rosati, Il diritto pubblico del Regno delle Due Sicilie considerato ne’ suoi principali, e più interessanti oggetti,
Napoli, Simoniana, 1820;
A. Scirocco, I corpi rappresentativi nel Mezzogiorno dal “decennio” alla Restaurazione: il personale dei consigli
provinciali, in Quaderni storici, XIII, 1978;
A. Somma, Trattato de’ Banchi Nazionali del Regno delle Due Sicilie, Napoli, tip. Barnaba Cons., 1844;
A. Spagnoletti, Profili giuridici delle nobiltà meridionali fra metà Settecento e Restaurazione, in La Meridiana, n.19,
1994;
G. Ungaro, Prospetto economico-politico-legale del Regno di Napoli, Napoli, Raimondi, 1807;

213
G. Volpicelli, Cenno storico su i miglioramenti legislativi ed amministrativi operati nel Reame di Napoli dal 1830 al
1847, Napoli, Dante, 1851;
G. Zella Milillo, Ricchezza pubblica e privata del Regno delle Due Sicilie, Bari, Cannone, 1848;

Sull’ Ordinamento Giudiziario:


D. Abbamonte, Amministrare e giudicare il contenzioso nell’equilibrio istituzionale delle Sicilie, Napoli, ESI, 1997;
R. Ajello, Il problema della riforma giudiziaria e legislativa nel Regno di Napoli durante la prima metà del secolo
XVIII, Napoli, Jovene, 1961;
R. Feola, La monarchia amministrativa: il sistema del contenzioso nelle Sicilie, Napoli, Jovene, 1984;
G. Greco, La giurisdizione dei giudici di circondario nel Regno delle Due Sicilie, in Clio, XXV, 1989;
A.M. Rao, Galanti, Simonetti e la riforma della giustizia nel Regno di Napoli (1795), in ASPN, 1984;
A. Spagnoletti, Giudici e governatori regi nelle università meridionali, in ASPN, CV, 1987;

Sulle Finanze, sul sistema fiscale e sul catasto onciario:


L. Bianchini, Storia delle finanze del Regno di Napoli, ed. Palermo, 1839, rist. anast. Bologna, Forni, 1983;
L.Bianchini, Principi della scienza del ben vivere sociale e della economia pubblica e degli Stati, Napoli, n.d., 1855;
A. Bulgarelli Lucaks, L’imposta diretta nel Regno di Napoli in età moderna, Milano, Angeli, 1993;
G. Bursotti, Biblioteca di commercio. Esposizione della tariffa doganale del Regno delle Due Sicilie, Napoli, s.e., 1854;
P. Villani, Mezzogiorno tra riforme e rivoluzione, Roma-Bari, Laterza, 1973;
P. Villani, Il catasto onciario e il sistema tributario, in Storia di Napoli, Napoli, ESI, 1981;

Sull’ Economia:
P. Bevilacqua, Il paesaggio degli alberi nel Mezzogiorno d’Italia e in Sicilia, in Annali dell’Istituto Alcide Cervi, 1988;
CNR, Bonifiche e Stato nel Mezzogiorno (1815-1860), Napoli, ESI, 1994;
J.A. Davis, Società e imprenditori nel regno borbonico (1815-1860), Roma-Bari, Laterza, 1979;
B. Dawes, I mercanti inglesi a Napoli dal 1815 al 1860, in Società e Storia, XIII, 1990;
T. Pedio, Economia e società meridionale a metà dell’Ottocento, cit.;
A. Scialoia, I bilanci del Regno di Napoli e degli Stati Sardi, Torino, Guidoni, 1857;

Su Esercito e Marina:
T. Argiolas, Storia dell’esercito borbonico, Napoli, ESI, 1970;
T. Battaglini, Il crollo militare del Regno delle Due Sicilie, Modena, Società tipografica modenese, 1938;
M. Carascosa, Mémoires historiques, politiques et militaires, sur la révolution du Royaume de Naples en 1820 et 1821,
cit.;
L. Ceva, Il comando degli eserciti in Europa fra età di mezzo e Restaurazione, in Rivista Storica italiana, XCVIII,
1986;
P. Colletta, Difesa della frontiera di terra del Regno di Napoli, Napoli, Stamperia Nazionale, 1861;
P. Colletta, Riconoscenza e memoria militare sulla frontiera di terra del Regno di Napoli (9 febbraio 1815), in Opere
inedite o rare, Napoli, Stamperia Nazionale, 1861;
M. D’Ayala, Napoli militare, Napoli, Stamperia dell’Iride, 1847;
I. Mastantuoni, Repertorio della leva dell’arruolamento volontario e prolungamento di servizio per lo Regno delle Due
Sicilie, Avellino, s.n., 1839;
R. Moscati, G. Pepe, Roma, Vittoriano, 1938;
M. Musci, Storia civile e militare del Regno delle Due Sicilie sotto il governo di Ferdinando II. Dal 1830 al 1849, cit..
F. Pignatelli Strongoli, Considerazioni strategiche sul sistema di difesa del Regno di Napoli, Napoli, Accademia
Marina, 1820;
L Radogna, Storia della marina militare delle Due Sicilie (1734-1860), Milano, Mursia, 1978;
L Radogna, Storia della marina mercantile delle Due Sicilie (1734-1860), Milano, Mursia, 1982;

Sui Rapporti con la Chiesa:


F. Barra, Il problema della ristrutturazione delle circoscrizioni diocesane del Regno di Napoli tra Decennio e
Restaurazione, in A. Cestaro, Studi di storia sociale e religiosa. Scritti in onore di Gabriele De Rosa, Napoli, Ferraro,
1980;
P. Borzonati, Chiesa e società meridionale. Dalla Restaurazione al secondo dopoguerra, Roma, Studium, 1982;
V. De Vitiis, Il Concordato del 1818 e la proprietà ecclesiastica: restituzione e ristrutturazione nel Molise, a cura di G.
Galasso e C. Russo, Per la storia sociale e religiosa del Mezzogiorno d’Italia, Napoli, Guida, 1980;
P. Liberatore, Della polizia ecclesiastica nel Regno delle Due Sicilie secondo il diritto canonico e l’ultimo concordato,
Napoli, s.n., 1842;
P. Liberatore, Della polizia ecclesiastica nel Regno delle Due Sicilie, Napoli, Salvatore, 1852;
W. Maturi, Il Concordato del 1818 tra la Santa Sede e le Due Sicilie, Firenze, Le Monnier, 1929;

214
F. Scaduto, Stato e Chiesa nelle Due Sicilie, con Introduzione di A.C. Jemolo, Palermo, Edizioni della Regione
siciliana, 1969;

Sulle Relazioni Internazionali:


I. Arcuno, Il Regno delle Due Sicilie nei rapporti con lo Stato Pontificio, Napoli, Perrella, 1933;
S. Bortolotti, Austria e Francia a Napoli negli anni 1846-47, in Nuova Rivista Storica, XXVI, 1942;
W. Maturi, La politica estera napoletana dal 1815 al 1820, in Rivista Storica Italiana, cit.;
G. Quazza, Il contrasto fra Torino e Napoli durante la guerra del ’48, in ASPN, LXX, 1947-49;
S. Corvisieri, All’isola di Ponza, Il Mare, 1985.

Sulle Questioni Sanitarie:


A. Forti Messina, Società ed epidemia. Il colera a Napoli nel 1836, Milano, Angeli, 1979;
C. Torrisi, Il Cholera morbus a Caltanissetta. Istituzioni e società (1837), Caltanissetta, Archivio di Stato, 1988;
L. Valenzi, Poveri, ospizi e potere a Napoli (XVIII-XIX secolo), Milano, Angeli, 1995;

Sulle Opere Pubbliche:


A. Bulgarelli Lucaks, Rete stradale ed opere pubbliche durante il Decennio francese in un inedito rapporto di Pietro
Colletta, in ASPN, XCV, 1979;
C. D’Elia, Stato padre, stato demiurgo. I lavori pubblici nel Mezzogiorno (1815-1860), Bari, Edipuglia, 1996;
W. Maturi, Ilarione Petitti e il problema elle strade ferrate nel Regno di Napoli, in ASPN, LXVII,1942;
P. Tortora, Sulle acque e foreste e sul Pubblico Demanio, in Il Mezzogiorno agli inizi della Restaurazione, a cura di W.
Palmieri, Roma-Bari, Laterza, 1993.

Sul Brigantaggio:
F. Barra, Cronache del brigantaggio meridionale. 1806-1815, Salerno-Catanzaro, Società Editrice Meridionale, 1981;
L. Braccilli, Briganti d’Abruzzo, Edizioni dell’ Urbe, 1988;
R. Church, Brigantaggio e società segrete nelle Puglie, Firenze, Barbera, 1899;
J.A. Davis, Legge e ordine. Autorità e conflitti nell’Italia dell’800, Milano, Angeli, 1989;
De Jaco, Il brigantaggio meridionale, Roma, Editori Riuniti, 1969;
P. Onesti, Il brigante, ed. Controcorrente, 2001.
www.brigantaggio.net/Brigantaggio/Storia/RegnoDueSicilie
www.italiamerica.org

215