Sei sulla pagina 1di 3

marco Muratore

5 2/12/2020
Nome……………………………Cognome………………………………..classe………. data…………….

Verifica di scienze motorie

1.Il sistema muscolare è costituito dall’insieme:


Dei muscoli.
Di muscoli, tendini, legamenti e articolazioni.
Dei muscoli striati e dei muscoli lisci.

2.I muscoli scheletrici si collegano alle ossa mediante cordoni di tessuto connettivo
chiamati:

Tendini
Corpi callosi
Aponeurosi
Organo muscolo-tendinei.

3.La cellula muscolare può accorciarsi perché è costituita da:

Fibre elastiche e fibre connettivali


Fibre connettivali
Filamenti di actina che si spingono più profondamente tra i filamenti di
miosina
Filamenti di fibrina e filamenti di fibrinogeno

4.Il cuore è formato:

Dai muscoli scheletrici


Dai muscoli lisci
Dai muscoli striati e lisci
Dal muscolo cardiaco

5.Le fibre bianche dei muscoli sono specializzate per contrazioni


Lente
Veloci
Isometriche
Isotoniche

6.L’energia utilizzata per la contrazione delle cellule muscolari deriva in ultima


analisi dalla scissione della molecola di:

Glicogeno
Creatinfosfato(PC)in creatina(C)e fosfato(P).
Glucosio
Adenosintrifosfato(ATP)in adenosindifosfato(ADP) e fosfato(P)

7.Quali sostanze presenti nel muscolo vengono impiegate, in situazione aerobica,


per produrre l’energia necessaria alla contrazione dei muscoli?

Glucosio e proteine
Glucidi e lipidi
Aminoacidi
Acidi grassi.

8.Muscoli sinergici significa:

Muscoli che frenano il movimento


Muscoli che esprimono lo stesso movimento
Muscoli che attivano il movimento opposto
Muscoli che esprimono il movimento più importante

9.Come si produce l’energia necessaria alla contrazione muscolare?


l'energia e fornita
da una sostanza
chiamata atp. Che
cede energia grazie
al suo continuò
riformarsi
10. Cosa avviene quando l’ATP si esaurisce?
viene interrotta la
trasformazione del
glucosio in acido lattico.

11.Come funziona il meccanismo anaerobico alattacido?


nel muscolo
è presente
una piccola
quantità di
materiale
altamente
energetico
che ricarica
immediatam
ente ADP, che
libera energia
per ricaricare
ATP.
Questo
processo non
ha bisogno di
ossigeno né
di zuccheri.