Sei sulla pagina 1di 1

11/4/2020 Fausto Leali - Wikipedia

Il successo

Nel 1967 arriva il suo primo vero successo con A chi, versione italiana della canzone
statunitense Hurt, tradotta da Mogol (venne pubblicata per la prima volta da Roy Hamilton nel
novembre del 1954, che la fece diventare una hit da 8º posto della Billboard R&B e,
successivamente, venne rilanciata nel 1960 sempre negli USA dalla cantante Timi Yuro; anni dopo
verrà reincisa anche da Francesco De Gregori). Il brano si aggiudica la prima posizione della
classifica italiana, posizione che manterrà per quattro settimane[3], ed entra nella Top Ten (9º
posto) in Austria, conquistando così 4 dischi d'oro per aver venduto oltre 4.000.000 di copie nel
mondo. Con questa canzone, Leali si classifica primo alla Mostra internazionale di musica
leggera di Venezia del 1967.

Nello stesso anno partecipa per la prima volta a Un disco per l'estate con Senza di te, che in seguito
verrà incisa anche da Ornella Vanoni.

L'anno successivo sposa la cantante Milena Cantù, già "ragazza del Clan Celentano" (con cui si è
fidanzato dopo aver lasciato Mirella Gervasio[4]), dalla quale avrà due figlie, Deborah e Samantha.

https://it.wikipedia.org/wiki/Fausto_Leali 1/1