Sei sulla pagina 1di 3

Calcolo del pH di una soluzione di acido carbonico percorso 1

Calcolo del pH di una soluzione di acido carbonico


(H2CO3) (acido debole biprotico)

Proponiamo il calcolo del pH di una soluzione di acido car-


bonico (H2CO3), un acido debole bivalente che in acqua li- bera reversibilmente due
protoni (H+).
Lacido carbonico in acqua si dissocia reversibilmente se- condo due equilibri:

[H2CO3] E [H+] + [HCO3]

Figura 1 [HCO3] E [H+] + [HCO3 ]


La struttura dell'acido carbonico

La costante relativa al primo equilibrio :

H+ Hco3
K a1 =
[H2co3 ]

Il valore numerico della costante della prima ionizzazione :

Ka1 = 4,3 107

Questo valore corrisponde alla costante di un acido molto debole.

La costante relativa al secondo equilibrio :

H+ co 3
K a2 =
Hco 3

Il valore numerico della costante di seconda ionizzazione :

Ka2 = 4,78 1011

Questo valore corrisponde alla costante di un acido debolissimo.


Ipotizziamo adesso che la concentrazione iniziale della soluzione di acido carbonico
sia Ca = 7,822 10-5 M.

1
percorso 1 Calcolo del pH di una soluzione di acido carbonico

Per calcolare la concentrazione dello ione idrogeno (H+) proponiamo il seguente me-
todo:

Prima dissociazione
Si riscrive lequilibrio della prima dissociazione e si realizza lo schema IVF:

[H2CO3] E [H+] + [HCO3]


I 7,822 105
V X X X
F 7,822 105X X X

Si pu notare come la concentrazione dello ione idrogeno (H+) sia uguale a quella
dello ione idrogenocarbonato (HCO3):

[H+] = [HCO3-] = X

Successivamente si calcola la concentrazione dello ione idrogeno (H+) dovuto alla


prima dissociazione con la formula rigorosa:

K a1 + K 2a1 4K a1ca
H+ =
2

Si ottiene cos il valore numerico della concentrazione dello ione idrogeno (H+) dovu-
to alla prima ionizzazione dellacido carbonico:

[H+]1 = 5,589 106 M

Proviamo adesso a eseguire il calcolo con la formula approssimata:

K a1ca

Si ottiene cos un valore della concentrazione dello ione idrogeno (H+) della prima
ionizzazione dellacido carbonico non molto vicino a quello calcolato con la formula
rigorosa:

[H+]1 = 5,800 105 M

Ci dimostra i limiti dellapplicabilit della formula approssimata.

2
Calcolo del pH di una soluzione di acido carbonico percorso 1

Seconda dissociazione
Si riscrive adesso lequilibrio della seconda dissociazione:

[HCO3] E [H+] + [CO3 ]

Come abbiamo gi visto la concentrazione dello ione idrogenocarbonato (HCO3), che


in questo caso lacido che si dissocia, :

[HCO3] = [H+]1 = 5,589 106 M

Per calcolare la concentrazione dello ione idrogeno (H+) che si sviluppa dalla seconda
ionizzazione utilizziamo la formula approssimata, visto che Ka2 = 4,78 1011 ed
quindi molto piccola:

H+ = K a2 Hco3 = 4,781011 5,58910 6


2

Si ottiene cos il valore numerico della concentrazione dello ione idrogeno (H+) della
seconda ionizzazione:

[H+]2 = 2,026 108 M

La concentrazione totale data dalla somma:

[H+]tot = [H+]1 + [H+]2 = 5,589 106 M + 2,026 108 M = 5,609 106 M

E il pH risulta quindi:

pH = 5,25

Si pu notare come la seconda ionizzazione contribuisca di fatto alla quantit totale


degli ioni idrogeno (H+). Ci dovuto alla relativa vicinanza numerica tra le due co-
stanti di dissociazione (Ka1 e Ka2).