Sei sulla pagina 1di 3

7/14/2016

Il mito di dedalo

Visite:1776

ILMITODIDEDALOEDILLAVOROMURATORIO
Larchitettohaunacollocazionecentralenellastoriadellaculturanessuno,comelui,saforgiarelamateria
imprimendole nuova personalit. A somiglianza del demiurgo, crea forme di vita su scala microcosmica.
Perci la sua arte arte regale per eccellenza, templare perch la pietra il materiale con cui imita la
natura dei suoi processi generativi. Padroneggiando ritualmente lintero scibile, in conformit col disegno
tracciato,larchitettosiponeinrapportointegratocolmito:deve,cioessereuniniziatodalmomentocheha
elevatoasimboloilcomplessodellasuaopera.Simbolicoilsuolinguaggioe,cometale,alludeesempre
rinviaaunsegreto,chedinaturaconoscitiva.Lelineegeometriche,inumeridelcalcolo,nonsonosoltanto
un fatto tecnico temperato da virt armoniche, artistiche: il bagaglio teorico degli architetti comporta una
visione fondata su modelli esemplari, paradigmi vitalizzanti dal rito. Nella cultura ebraica il Tempio di
Salomonestatoelevatoasimboloperpetuodicostruzioneedognisocietnonhatrascuratodiprivilegiareil
ruolodeldemiurgo,dellarchitetto,riconoscendonelacentralit.
Non diversamente dallOriente, anche il mondo classico ha riconfermato la stretta equivalenza fra
architettura e mito. Perci i costruttori iniziati e tradizionalmente raggruppati in comunit di mestiere: i
thasoiinGrecia,icollegiafabrorumaRoma.Ilnomediquestiiniziatiera,perlopi,comune,collettivo.E
il caso di Dedalo, modello esemplare degli architetti occidentali. A chiamarsi in tal modo non fu solo il
celebrecostruttoredellabirinto,padrediIcaro,matantiartistiatticiecretesidelletarcaica.
Il nome di Dedalo ebbe, nellantichit greca, tale prestigio che il derivato dadalon assunse il significato
peculiaredicapolavoro.Dedalo,alivellosemantico,dunquelartistaesemplare,eponimodegliarchitetti
ellenici e modello di tutta larchitettura sacra dellOccidente. Fra tutti i costruttori dellepoca arcaica che
raggiunsero una tale dignit iniziatica si ricorda il famoso architetto del labirinto. Condannato allesilio
perpetuodaAtene,DedaloriparaCnosso,nellisoladiCretadovefuaccoltocontuttiglionoridaMinosse,
ilrelegislatore.
LastimadiMinossediminuquandoscoprcheerastatoDedaloacostruireilsimulacrodivaccacheaveva
consentitoallareginaPasifedisoddisfarelesuefollibrameconuntoro.DiconsequenzaMinossesifece
costruiredaDedaloilLabirinto,doverinchiudereilMinotaurofruttodiquellamorecontronatura.Quando
Teseo venne a Creta per uccidere il mostro, fu Dedalo a consigliare ad Arianna, figlia di Minosse e
http://www.loggiaarchimede.it/le-tavole/7-il-mito-di-dedalo

1/3

7/14/2016

Il mito di dedalo

innamoratadelleroeateniese,didareaquestiilgomitolochegliavrebbefattoritrovarelaviadiuscitadal
Labirinto.
QuandoMinossescoprquestointrigofecerinchiudereDedalostessonelLabirintoassiemealfiglioIcaro.
Ma Dedalo con delle penne tenute insieme da cera fabbric delle ali, con cui fugg assieme ad Icaro dal
Labirinto.Primadeldecolloavevaammonitoilfigliodinonvolaretroppobassopernonbagnarelepenne
con gli spruzzi del mare, n troppo alto per evitare che il calore del sole sciogliesse la cera, e di seguire
sempreluiperlaviamediana.MaIcarononsegugliammonimentipaternieavvicinandositroppoalsole,
perseleali,lacuiceraerastatadissoltadalcaloredeiraggieprecipitnelmareEgeo.
DedaloripreseilvoloeatterrpressoCumadovecostruuntempiodedicatoadApollo.Indisitrasferin
SiciliapressoreCocalo,rediCamico(lodiernaSciacca).
Il mito di Dedalo nasconde, nella sua sostanza, unevidente struttura iniziatica, un insieme di prove cui
ladeptoesemplaredevesoggiacere.
AdesempioilLabirintolanozionecentraledellarchitetturamisterica,simbolodelleproveiniziatiched
ogni tempo il cui nome pare derivare da labrys, lascia bipenne, caratteristica delliconografia religiosa
dellanticaCretaesimboloriecheggiantenellarepubblicaromana.
Minossenomecollettivodellareligiositcretese,rievocalafiguradellegislatoreprimordiale.ComeMenes,
in Egitto capostipite dei Faraoni, Numa a Roma, Manu in India e presso i Celti, Minosse luomo
esemplareilmodellodellaregalitesoterica.
IlfilodiAriannaalludealsegretochesoloconsentealliniziatodipercorrereindennelinteropercorsodelle
prove.
Per quanto riguarda la fuga dal Labirinto, chi sa uscirne vincitore (liniziato autentico) ha ormai le ali per
volarechisuperaleprovenonpiunuomo,nelsensocorrente,maquestanuovacapacitdivolaredeve
saperepadroneggiareperevitarepossibiliefatalicadute.Perciilpossessodellealiimplicalasceltaaurea
dellavitamediana,ninaltoninbasso,checorrispondeallanozionedicentralitdellamaestriainiziatica.
Icaro non pari al padre, la sua iniziazione non era ancora perfetta ed egli cadde fatalmente, vittima del
pericolo in cui incorrono tutti gli apprendisti che non abbiano ancora maturato le qualit della maestria.
Traditodallentusiasmodelneofitoeglisfidaleleggidellagradualitiniziaticaesiaccostadatemerarioal
massimomisteroconoscitivo,simboleggiatodalsole.
LaMassoneriafalargousodelsimbolismonelsuoinsegnamento.Maquestononladifferenziadatuttele
scuolecheaccettanoilprincipiosecondoilqualeillinguaggiosimbolicoconsenteunamaggiorepossibilit
diapprofondimentoproprioperilsuocaratteredinamico.
La differenza si intravede nel fatto che nella Libera Muratoria, l'acquisizione del simbolismo sia sotto
l'aspettoemblematicochesottoquelloritualeunfattoCOLLETTIVO:l'operativitiniziaticamuratorianon
puinfattiprescinderedallavorodiLOGGIA,elaLoggiaungruppo,unaentitcollettiva.
Il lavoro iniziatico muratorio e deve essere veramente corale, nel senso pi pieno e profondo di questo
termine, e ci fin dal momento dell'Iniziazione, che viene conferita da tutta la Loggia, per l'opera e la
partecipazionedituttiiFratellienongidaunsoloindividuo.
http://www.loggiaarchimede.it/le-tavole/7-il-mito-di-dedalo

2/3

7/14/2016

Il mito di dedalo

Unaipoteticaloggiacostituitatuttadasommiiniziati,laformazioneelosviluppodeiqualifosseavvenutasu
base individuale e cio senza il concorso dell'opera reciproca di "pietra contro pietra" (per la necessaria
"levigatura") non sarebbe una loggia massonica anche se i suoi componenti partecipassero insieme
saltuariamenteadeilavoricerimonialioritualicollettivi.
Senzal'operacontinuadiidentificazionediogniFratellonell'altroFratello,senzaciolacontinuareciproca
ricercadelcomuneedeldiversopergiungerealcompimentodell'operad'artecomunenonsisvolgelavoro
muratorio.
Quelle Logge (auguriamoci ipotetiche) nelle quali (qualunque sia il tema trattato) uno o pochi Fratelli si
arrogassero il diritto di "insegnare", lasciando agli altri Fratelli solo l'eventuale possibilit di chiedere
ulteriorispiegazioniochiarimenti,nonsvolgerebbeunrealelavoromuratorio.
Nella Libera Muratoria ogni Fratello ha il dovere sul piano iniziatico, di dare il proprio contributo di
insegnamento.
Malacaratteristicaprincipaledell'insegnamentoedelmetododilavorodellaMassoneriailcostruire.
ObiettivodellaLiberaMuratorialacostruzionedelTempiomalacostruzionequalcosadi"globale",di
interno ed esterno ad un tempo, perci il Libero Muratore, oltre a costruire il Tempio interiore, deve
contribuire alla costruzione del Tempio dell'Umanit ne deriva che il Massone non pu e non deve
estraniarsidallavitacontingentedirelazionepoliticosociale.
La realizzazione del Tempio interiore e quella del tempio esteriore, sono nel metodo iniziatico muratorio
interdipendentiedevonoquindiprocederediparipasso.
Concludendopossiamodirecheillavoromuratorioscienzaedarteaduntempo.
Comescienzaessasiapprendepergradie,neigradi,siapplicanellavorocollettivo,cosicchl'acquisizione
realedeglistatidicoscienzadelI,delIIedelIIIgradopotrdirsirispettivamenteavvenutaquandotuttii
componentidellaLoggiaavrannopostoinessereglistrumentiadessirelativi.
Comearte,essanonsiconsegue,masiha,siapplicaesipusolosviluppare.LaMassoneriainfattinonha
una "sua" verit da insegnare, ma al pi da suggerire un suo metodo di porsi di fronte alla ricerca della
verit.IlMassonepertantononsarenondovrmaiessereundogmaticoecercareinvecedipredisporsia
scorgere il contenuto di vero, e cio la validit del reale, insita in ogni espressione del pensiero umano,
perch esso il fuoco che bagna e non brucia e che si manifesta e si esalta alla luce del fuoco di chi sa
donare.

http://www.loggiaarchimede.it/le-tavole/7-il-mito-di-dedalo

3/3