Sei sulla pagina 1di 1

Diario di bordo 6 Infanzia 31/03/2016

In questa giornata di tirocinio svolgo 1 ora di indiretto con la tutor Alessi e 4


ore di tirocinio diretto in classe. Allarrivo in classe i bambini come quasi
sempre accade vengono lasciati liberi di giocare. Alla seconda ora la maestra
invita i bambini a sedersi nei loro banchi e inizia a fare delle domande ad alcuni
di loro. Chiede ad esempio ad una bambina come si formano i colori secondari,
quali sono le principali forme che pu avere un oggetto (quadrata, tonda,
rettangolare, ovale). Al termine di questo momento, i bambini iniziano a
svolgere un attivit, dovranno colorare sul loro libro. Io come successo nella
giornata di ieri. Insieme alla maestra ritagliamo dei petali che serviranno alla
creazione dei fiori di primavera. Mentre i bambini svolgono lattivit, giro tra i
banchi e alcuni di loro mi chiamano per farmi vedere come stanno colorando e
mi chiedono consigli su quali colori utilizzare. Al termine dellattivit la maestra
ed io prendiamo dei fiori e insieme a i bambini decoriamo la sagoma di un
grande albero che si trova allinterno della classe. La maestra spiega ai bambini
che con larrivo della primavera gli alberi si risvegliano e che si riempiono di
foglie e fiori. Cos attacchiamo fiori e foglie sulla sagoma dellalbero che per
tutto linverno era rimasta spoglia, adesso ricca di fiori e foglie! Per rendere
meglio lidea della primavera e del risveglio della natura attacchiamo un nido
su questo albero con dentro due uccellini. La quarta ora di tirocinio i bambini
giocano tra di loro allinterno della classe. Lultima ora di tirocinio la svolgo con
le altre colleghe e la tutor Alessi, sistemando cos lintervista fatta ad
uninsegnante giorni prima.
Durante questa giornata ho potuto osservare la competenza organizzativa
dellinsegnante: per quanto riguarda la giornata scolastica, la maestra, la
organizza sempre in maniera lineare e spesso ripetitiva: Nella prima parte da
spazio al gioco, successivamente svolge le attivit e nella parte finale lascia
riposare i bambini facendoli giocare nuovamente. Questo suo modo
dimpostare la giornata, fa si che i bambini non si stanchino nello svolgere le
attivit e non si annoiano. Questo alternare il gioco al lavoro da svolgere inoltre
fa s che tutti i bambini lavorino allattivit quasi allo stesso modo. Inoltre,
linsegnante che mi accoglie responsabile di plesso, quindi oltre che ad
essere un insegnante si occupa di altre menzioni allinterno dalla scuola e
nonostante lenorme mole di lavoro riesce a seguire sia la classe sia gli altri
impegni.