Sei sulla pagina 1di 4

Metodi all'avanguardia per i primi anni di studio violinistico: Metodi per Violino consigliati

Home Page

La Scuola di Musica

Attivit didattica

La nostra Storia

Modulo di Preiscrizione non impegnativo x i corsi di musica popolare

I Corsi di Musica

Scuola di
Musica

Metodi per Violino

Roma
La Scuola di Musica
Attivit didattica

Il Direttore della Scuola


La nostra Storia
Dove Siamo
Modulo di Preiscrizione non impegnativo
x i corsi di musica popolare
I Corsi di Musica
Corsi di Musica Popolare o
amatoriali.Lezioni individuali anche il
sabato a partire da E.17,50

Questa selezione di metodi stata curata dal M Stefano Giuliano (sito ufficiale
www.stefanogiuliano.com) docente del corso di violino presso la scuola Pegasoprogettosuono di Roma
La selezione di metodi per avviare piccoli allievi o ragazzi principianti allo studio del violino rappresenta
un momento basilare per la costruzione di un valido percorso dinsegnamento. La scuola, nellambito
della sua pluriennale esperienza, suggerisce ladozione di testi che stimolino la curiosit e lattenzione
dellesordiente violinista: dai metodi contenenti estratti di noti motivi popolari, che provocano
nellallievo un immediata sensazione di soddisfazione, a quelli ricchi di colorate illustrazioni per i
piccolissimi, senza trascurare i fondamentali aspetti delle varie nozioni e completezza delle trattazioni.
Si suggerisce inoltre lo studio di brani di musica dinsieme, che, non solo favoriscono la socializzazione,
ma rappresentano una basilare esperienza formativa per lo sviluppo del senso ritmico e delle capacit
di collaborazione/coordinamento con altri musicisti. Occorre infine ricordare che non esiste un metodo
valido per tutti gli allievi, ma che opportuno elaborare percorsi personalizzati, talvolta integrando
materiale attinto da pi raccolte, per poter aspirare a risultati didatticamente ottimali.

Corsi propedeutici di musica per

Metodo Stefano Giuliano - Guarda i video sul sito ufficiale www.stefanogiuliano.com

bambini dai 3 ai 6 anni

Metodo Sassmannshaus-Iniziamo presto col violino : il metodo rivolto ad un livello preparatorio


e di I corso, cura la formazione dei bambini in et prescolare con materiale molto particolare. In
questo metodo le canzoni, i testi e le illustrazioni sono calibrati sulle esigenze dei bambini di 4 anni,
unet in cui lappropriazione melodica, ritmica ed affettiva dei brani affrontati pi facile attraverso il
canto. Viene usato un materiale didattico a misura di bambino, indispensabile per linsegnamento della
musica e degli strumenti ad arco nella prima infanzia.

Corso di pianoforte
Corso di pianoforte moderno e jazz
Corso di Tastiere Roma
Corso di violino
Corso di Violoncello
Corsi di chitarra classica
Corsi di Chitarra Moderna e Rock
Corso di chitarra basso
Lezioni di batteria Roma
Corso di canto lirico
Corso di Canto leggero e Jazz a Roma
Corso a Roma di canto Pop e Jazz
Corso di flauto traverso
Corsi di Sax Roma
Corso di Clarinetto
Corso di tromba
Corso di fisarmonica
Laboratori di Musica d'insieme
Corsi professionali di Musica Presentazione
Corsi semiprofessionali monostilistici
Corsi professionali multistilistici con
DIPLOMA FINALE

Metodo Corini Il mio amico violino: un volume composto da 90 pezzettini distribuiti in tre
parti che approfondisce in modo divertente la conoscenza delle corde vuote . La prima parte svela il
mondo delle corde, la seconda contiene duetti e trii originali, mentre nella terza ci sono 20 canzoncine
popolari infantili accompagnate da una o due voci per violino a corde vuote. Uno dei pregi di questo
metodo quello di privilegiare questultimo aspetto : laccompagnamento di melodie, sviluppando fin
dai primi anni lorecchio armonico. Fra i brani da suonare compaiono note e chiavi da scrivere, colorare
e completare.
Metodo Corini- Concerto piccolo piccolo per vl. (fl.o fl.trav. o dolce) e piano con
percussioni
Si tratta di brani di musica originali ,tradizionali e dautore che promuovono la musica dassieme sin dai
primissimi passi;in diversi numeri il violino suona solo sulle corde vuote ed il pianoforte su cinque
note,a mani unite o separate. Al gruppo possono unirsi i bimbi del corso propedeutico,
attraverso la scansione ritmica affidata alle percussioni. Uno dei pregi di questo metodo quello di
affiancare da subito nellinsieme, strumenti di timbro differente abituando i bambini a sviluppare la
percezione timbrica.
Metodo Nelson-Metodo completo per violino: rivolto ad un I corso in et scolare,si caratterizza
per un approccio completo e multidisciplinare allo studio del violino che affronta le tecnica e la teoria
partendo dallesperienza pratica e diretta sullo strumento,utilizzando il canto e la ritmica. Ci sono
attivit, giochi ed esperimenti da realizzare durante le lezioni di gruppo o in coppia con un altro
studente dello stesso livello. Gli esercizi sono spesso presentati in forma di brani tradizionali o di
canzoncine, spesso con accompagnamenti di secondo violino e sono utilizzabili anche per saggi e
piccoli concerti.
La grafia moderna ed accattivante, aiuta i ragazzi a comprendere e a tenere sotto controllo tutti gli
aspetti delleducazione alla musica e della tecnica strumentale

Curricula Docenti Corsi Professionali Costo dei corsi - Pdf delle materie di
studio
Corso professionale di batteria Docente Francesco Canturi
Corso professionale di Basso - Docente
Fabio Accurso
Corso professionale di Chitarra Moderna
e Rock - Docente Marco Biniero
Corso Professionale di Canto - Docente
Andrea Gregori
Maria Grazia Fontana, docente Stage di
Canto
Corso professionale di Pianoforte
Moderno - Docente Emilio Merone
Corsi Custom
Corsi Custom
Corsi con docenti di conservatorio
Corso di Chitarra Classica con docente
di conservatorio
Corso Professionale di Pianoforte a
Roma
Stage
Stage di Musica
Metodi
Metodi per Violino
Metodi per Pianoforte I
Metodi per Pianoforte II
Metodi per Chitarra Classica
Metodi per Flauto Traverso
Saggi di Fine Anno
Saggio 2007/2008
Saggio 2008/2009
Video della Scuola di Musica RomaCorsi di musica popolare
Video
Video Stage Pianoforte
Video dei Corsi di Chitarra Classica
Incontro con Iskra Menarini
Video stage di canto con Iskra Menarini
Laboratori musica d'insieme
Adozioni a Distanza
Ogni Concerto un'Adozione a Distanza
Dove Siamo e Come Raggiungerci

A differenza dei metodi tradizionali, dopo le corde vuote si mette subito gi il secondo dito con il
vantaggio di permettere allallievo di intonare un arpeggio maggiore, molto orecchiabile.
Dopo il secondo dito lallievo impara subito a mettere gi il mignolo, quindi la mano sar orientata
bene fin da subito. Imparando a mettere gi le dita in ordine (prima il primo,poi il secondo,poi il
terzo e infine il quarto) molto spesso si hanno difficolt a metter gi il mignolo. Inoltre lallievo pu
imparare fin da subito a verificare lintonazione confrontando il quarto dito con la corda vuota.
Metodo Renate Bruce-Weber Il violino felice: il metodo propone, attraverso materiali
musicalmente interessanti, un percorso graduale e ben strutturato, in cui si approfondiscono i diversi
argomenti per arrivare a unacquisizione sicura delle abilit richieste. Molti brani utilizzati,tratti dal
repertorio popolare o elaborati, sono proposti a due o pi voci, spesso di differente livello di difficolt
tecniche,nella consapevolezza che suonare con gli altri essenziale, fin dallinizio, sia per sviluppare
specifiche capacit musicali,sia per creare relazioni in cui mettersi in gioco attraverso la musica. Il
limite di questo testo,a mio parere quello di non proporre due voci con lo stesso livello, vale a dire
che gli esercizi devono essere suonati da allievi con linsegnante e non con allievi di pari livello. Del
resto tecnicamente imposta bene il ragazzo,si procede a mettere quasi subito il quarto dito,dopo il
secondo, facendo pizzicare questa nota e facendogliela confrontare con la corda vuota. Il testo
presenta inserti di tipo teorico, storico, aneddotico, di costume, quasi un invito a mantenere almeno
nella fase iniziale degli studi strumentali, ununit tra i diversi ambiti che troppo spesso sono separati
nelle varie discipline (strumento, teoria e solfeggio, storia della musica).
In particolare in questo metodo si possono soddisfare alcuni obiettivi minimi strumentali richiesti
dallallegato A del decreto del 99:
condotta dellarco nelle sue diverse parti, controllo dellarco volto ad ottenere differenti
intensit e differenze timbriche
(alcuni esercizi propongono fin dallinizio di fare la differenza fra un P e un F)
Metodo Entezami-Studi melodici in prima posizione: Questo testo presenta un vasto repertorio
di melodie originali per i primi corsi di violino, con incremento graduale delle difficolt..E composto di
brani, semplici e brevi, che vengono recepiti dagli allievi non come studi ma come piccole melodie, di
facile ed immediata lettura.
Pur semplici ed accessibili, i brani affrontano diversi aspetti della tecnica violinistica: colpi darco
(detach, legato, accentati) note ribattute ,pizzicato, corde doppie, suddivisione di padronanza
dellarco, possibilit di esplorare diverse tonalit.
I titoli delle melodie legati ad unimmagine o ad unevocazione di uno stato danimo,aiutano gli allievi
nellinterpretazione espressiva.
Il secondo volume presenta un incremento graduale delle difficolt tecniche (seconda e terza
posizione) che mantiene un livello facile ed accessibile.
Il limite di questo testo da ricercarsi in queste melodie che non hanno una seconda voce e sono
sprovviste di un accompagnamento pianistico.
E possibile soddisfare alcuni obiettivi minimi strumentali richiesti dallallegato A del decreto del 99:
conoscenza delle diverse posizioni e controllo dellintonazione.
N.Laureaux-Grande metodo per violino: questo metodo stato utilizzato per pi di una
generazione da diversi insegnanti non essendoci altre alternative sul campo. A parte laspetto
multidisciplinare che non minimamente curato, anche la parte tecnica lascia molto a desiderare in
quanto inizia col far studiare le corde vuote ma senza lausilio di una seconda voce
(accompagnamento ad una melodia). .Inoltre privilegia il metodo progressivo di far mettere un dito
alla volta, cosicch lallievo suoner una melodia dopo molto tempo e non prima di essersi annoiato
con gli aridi esercizi costruiti con intervalli di quarta o di terza che alla fine non hanno un senso
melodico. Gli esercizi melodici presenti sono spesso difficili da realizzare bene da allievi principianti.
Non c nessuna indicazione riguardo al far cantare un esercizio prima di farlo suonare. Non un libro
che si pu consigliare ad un principiante; tuttavia alcuni esercizi melodici si possono proporre ad allievi
di II corso.
Curci-tecnica fondamentale del violino : questo metodo rispetto al Laureaux innovativo ed ha
rappresentato rispetto ad esso per molto tempo unalternativa. Ci sono parti che funzionano bene ed
altre meno. Il lavoro con le corde vuote svolto allinizio interessante in quanto presenta le corde
vuote sotto forma di accompagnamento di una melodia suonata dallinsegnante. Prosegue invece con
il metodo progressivo del far mettere gi le dita della mano sinistra, uno alla volta; questo metodo
ormai superato. A differenza del Laureaux per ci sono piccoli esercizi melodici costruiti con luso del
1 e 2 dito; essi sono da prendere in considerazione anche per allievi di I corso, sicuramente alla loro
portata. Non ci sono esercizi scritti per allievi dello stesso livello ma per allievo con linsegnante. Ci
sono comunque delle parti buone che si possono tenere in considerazione facendo un opportuna
selezione.
Elementi di tecnica violinistica-Esercizi tratti dai pi famosi libri di tecnica ed esercizi
creati da Stefano Giuliano
Il libro comprende i pi importanti esercizi del Curci che sviluppano determinati aspetti tecnici con
particolare riguardo alla mano sinistra, alcuni esercizi del Sevicik per sviluppare larticolazione delle
dita della mano sinistra, altri esercizi di Cammarota per le diverse combinazioni delle dita
nellarticolazione della mano sinistra, i cambi di posizione tratti dal libro A tune a day di P.Herfurth.
Gli esercizi creati invece riguardano gli schemi di studio, gli esercizi preparatori, i cambi di corde, le
scale scivolate e il vibrato
Per quel che riguarda gli obiettivi musicali da raggiungere nei tre anni, di cui se ne fa esplicita
menzione nel decreto del 99 allallegato A:
Alla fine del triennio gli allievi dovranno saper eseguire con consapevolezza brani solistici e dinsieme
appartenenti a diversi generi, epoche, stili di difficolt adeguate al percorso compiuto.
Alighiero e Miranda suonano insieme-Facili arrangiamenti di brani celebri per violinisti e
pianisti in erba.
La raccolta presenta brani celebri per violino e pianoforte destinati ad allievi dei primi corsi di studio
(violino I e II corso;pianoforte II corso). Il fascicolo presenta per il titolo di ogni brano delle immagine
eloquenti, rappresentative del significato del testo. Laspetto strumentale sviluppato attraverso un

repertorio di celebri brani classici e tradizionali che permettono allallievo di coniugare laspetto tecnico
con quello socializzante ed educativo della musica dinsieme. Le tonalit proposte (do e sol magg. Re,
la e mi min.) aiutano lallievo ad esplorare le diverse posizioni
delle dita sul violino.
Lallievo prende conoscenza attraverso brani di Vivaldi, Haendel, Mozart e Mussorsgkj dei diversi
periodi storico musicali
Alberto Curci: ricreazioni violinistiche: 10 pezzi melodici e progressivi
In questi brani, limpiego successivo di un dito alla volta una limitazione che mira a ridurre al
musicali, sia pure semplicissimi, di fraseggio e ritmo, dandogli cos la sensazione di avere raggiunto gi
dei risultati soddisfacenti. Esse si prestano ad essere eseguite in saggi di scuola,sia solisticamente che
per pi violini allunisono.
M.Rose:Party Time
Una raccolta di 18 piccoli brani illustrate da scene che stimolano limmaginazione del giovane violinista.
Sono scritti in modo da favorire lutilizzo della diversa combinazione delle dita della mano sinistra e
presentano semplici problemi tecnici.

Altre antologie consigliate:


A.Curci : il violino magico
Si tratta di sei celebri melodie trascritte per violino e pianoforte , in prima posizione, con lausilio di
una base musicale sul cd allegato
F.Glover e R.Stratford-Play showtime
E una trascrizione di brani tratti da West Side Story di Bernstein, dai valzer di F.Leahr, da Jesus
Christ Superstar ecc. Le trascrizioni pur nelle loro semplificazioni, non stravolgono i brani. Lallievo
avr modo cos di suonare motivi che forse ha gi sentito in varie circostanze.
J.C.Kelly: Melodie irlandesi
Suonando queste melodie, si ha limpressione di vivere latmosfera di quei luoghi, fatta di semplicit e
paesaggi naturalistici. E consigliabile anche per spaziare in campi che sono diversi dalla musica colta
.

Oltre a queste antologie,si possono consigliare


O.Rieding: concerto in sim.op.35 per vl. e pf.
A.Curci:concertino in la min.
Il direttore della scuola:
Maestro Stefano
Giuliano
Clicca questo link per
guardare i video dei
concerti del Maestro su
Youtube

Sono aperte le iscrizioni ai Corsi della nostra scuola di Musica a Roma.


Compila il Modulo di Preiscrizione. Inizio lezioni a settembre.
Contattaci per qualsiasi informazione al numero 346 8212380 oppure al 349 3675142

I Nostri Corsi di Musica

Dove Siamo a Roma

Canto leggero, lirico e gospel, Chitarra classica,


elettrica e basso, Pianoforte, tastiere, violino,
violoncello, Sassofono, clarinetto, flauto, tromba,
batteria, percussioni, fisarmonica.
Vienici a trovare a Roma in Via Isarnico 7, zona
Tuscolana a pochi passi dalla Metro "Lucio Sestio"

Scuola di Musica Pegaso


La nostra struttura dispone di sale insonorizzate e
climatizzate:
Sala coro, strumenti a fiato e pianoforte.
Sala strumenti elettronici, batteria, e canto leggero.
Sala strumenti acustici ad arco e a corda

Orari segreteria :

Inizio lezioni Corsi di musica popolare: il 5/09/2012

Da Lunedi a venerd dalle 16,30 alle 20 ;


Il sabato dalle 16,30 alle 19

Inizio lezioni Corsi di musica professionali: il


3/10/2012

Iscrizione e frequenza aperte in


tutto il periodo dell'anno!

Info su Come Raggiungerci

La Scuola di Musica | Attivit didattica | La nostra Storia | Modulo di Preiscrizione non impegnativo x i corsi di musica popolare |
I Corsi di Musica |
Associazione Culturale Pegaso
Via Servilio Isarnico, 7 - Roma
P. IVA - Cod. Fisc. 973769582
Tel 3428275089 - Email: info@pegasoprogettosuono.it