Sei sulla pagina 1di 9

Politica

Politica

Consiglio comunale
in aula per esitare
la relazione sindaco

Incarico alla madre


dellon. Zito: allArs
uninterrogazione
A pagina sette

Quotidiano della Provincia di Siracusa

A pagina sei

Sicilia

mail: libertasicilia@gmail.com
Fondatore Giuseppe Bianca nel 1987
mercoled 11 marzo 2015 Anno XXVIIi N. 58 Direzione, Amministrazione e Redazione: via Mosco 51 Tel. 0931 46.21.11 FAX 0931 60.006 Pubblicit: Poligrafica S.r.l. via Mosco 51 Tel. 0931 46.21.11 Fax 0931 60.006 1,00
www.libertasicilia.it

Politica. Dopo le improvvide dichiarazioni dei consiglieri comunali

Gettonopoli: dalla Regione


arriver il Giustiziere

Un ispettore far chiarezza su quanto emerso finora


OSSERVATORIO

di Concetto Alota

Vagonate
di fango
su Siracusa

Una

saggia regola per


vivere nellequilibrio della societ spiegatami dai
Concezionisti in seminario, vuole applicare la regola della P, che recita:
Parla poco, pensa prima,
perch parola poco pensata porta pena; ma a ben
vedere e a ben sentire questo consiglio stato disatteso da una buona parte
dei consiglieri.

di Salvatore Maiorca

Vagonate

di fango su
Siracusa grazie alloperato di certi consiglieri e
amministratori comunali
e alle spese che per loro
il Comune sostiene: 656
mila euro di spesa nel
2014 per 1201 sedute delle commissioni consiliari,
alle quali vanno aggiunte
le 52 sedute del Consiglio
comunale
totalizzando
cos la spesa complessiva
di 717.000 euro. La polemica esplosa dopo la
puntata di domenica scorsa dellArena.
A pagina dodici

A pagina tre

INDUSTRIA

cronaca

Melilli
contro
lIsab

Melillese
muore
in incidente

zioni rese pi volte nelle


testate giornalistiche da
Isab.

blica di Siracusa ha aperto


uninchiesta sullincidente
stradale autonomo.

A pagina sette

A pagina sette

In merito alle dichiara- La Procura della Repub-

Scoperto dalla Guardia di Finanza

Docente faceva
anche il medico
Denunciato

GIUSTIZIA

Documento
di magistrati
e avvocati

Un documento congiunto,

sottoscritto da magistrati
e avvocati siracusani per
denunciare linsostenibile situazione per le quali
necessario dare risposte
immediate e risolutive.

Un docente di educazione fisica sfruttava il tempo

A pagina due

A pagina quattro

libero, ferie, permessi e persino periodi di malattia


per svolgere lattivit di medico e anche di istruttore in una palestra. Per la Guardia di Finanza di
Siracusa il presunto responsabile L.P. di 57 anni.

Imprenditore arrestato a Roma


Fece affari anche ad Augusta
Arrestato alle prime
luci dellalba di ieri il
noto imprenditore di
origini messinesi Pietro Tindaro Mollica
attivo nel settore delle opere pubbliche.
A pagina cinque

Cronaca di Siracusa 2
siracusa-cassibile

In appalto
il servizio
sorveglianza
in autostrada

Sicilia 11 marzo 2015, mercoled

Marted 17 marzo si svolger la seconda se-

duta pubblica della Commissione di Gara nominata dal Ministro delle Infrastrutture per
definire laggiudicazione provvisoria della
gara a rilevanza pubblica ai sensi della vigente normativa degli appalti - del Servizio di
Sorveglianza ed Assistenza al Traffico lungo le
autostrade Messina-Catania, Messina Palermo e nei 45 chilometri in esercizio della Sira-

11 marzo 2015, mercoled

cusa-Gela (nel tratto compreso da Cassibile a Rosolini) per un periodo massimo di dodici mesi. Importo
a base dasta 4.902.473,40 oltre Iva (non soggetti a
ribasso 2.829.988,84 per incidenza manodopera ed
18.707,10 per oneri per la sicurezza). Interventi programmati nel tratto che pi ci interessa e che renderanno maggiormente sicuro il transito su quellarteria
di fondamentale importanza per il collegamento tra
Siracusa e la zona Sud della provincia.

sottoscritto da magistrati e avvocati

Carenza
di personale
Documento
al Ministero
Un

documento congiunto, sottoscritto da


magistrati e avvocati
siracusani per denunciare linsostenibile situazione per le quali
necessario dare risposte immediate e risolutive, prima fra tutte
la modifica del provvedimento di mancata
assegnazione di alcune
unit di personale del-

le soppresse Province
regionali. Il documento stato inviato al Ministero della Giustizia,
al Consiglio Superiore
della Magistratura, al
presidente della Corte
dAppello di Catania e
al Consiglio nazionale
forense.
Gli operatori della
Giustizia di Siracusa,
tornano a fare sentire

la loro voce attraverso un deliberato che


fotografa lattuale situazione al palazzo di
Giustizia di viale Santa Panagia.
Gi nellassemblea del
18 febbraio scorso era
emersa la situazione di
precariet e di carenza di organico presso
Tribunale
capoluogo. In particolare, la

Regionale di Siracusa - V settore Politiche Sociali - Via Malta 106, Siracusa,


utilizzando la modulistica appositamente predisposta e disponibile presso
gli uffici del V settore. Il nuovo Bando
stato gi pubblicato insieme al disciplinare e alle schede sintetiche all'Albo
Pretorio on-line dell'Ente, nella sezione
Avvisi Pubblici del sito web ufficiale e
sul sito del V settore www.provsr.it.

Gettonopoli e lassordante
silenzio dei colpevoli
Lapparizione in
Tv stata un vero
e proprio boomerang per i consiglieri comunali

Qui sopra, uno dei simboli della Giustizia.

questione attiene alle


figure
professionali
di direttore Amministrativo (in servizio
quattro su sette, con
scopertura del 42,9%;
funzionario giudiziario (dieci su trentuno
previsti, scopertura del
67,7%); conducente di
automezzi (tre su sette
previsti, scopertura del
57,1%).

Ma la lacuna di personale con relative scoperture si ravvisa anche presso la Procura


della Repubblica dove
le carenze pi gravi
riguardano le figure
di direttore Amministrativo (presente solo
uno su tre previsti con
scopertura del 66,7%)
e funzionari giudiziari
(quattro su otto pre-

Privati al Trigona
di Noto: avviso
pubblicato dallAsp
Lobiettivo da realizzare nellattuale
ospedale Trigona garantire unofferta
sanitaria adeguata e differenziata alla
citt di Noto, nonch al territorio viciniore, mediante lallocazione di posti
letto della rete ospedaliera privata gestiti dalle strutture accreditate e contrattualizzate nella provincia di Siracusa.
Il prezzo a base di asta pari a circa
7 milioni e 542 mila euro, a titolo di
canone per nove anni, da versare all'
Asp di Siracusa, per un canone annuo
di 838 mila euro giusto valore locativo
dellAgenzia del Territorio. Lavviso
pubblicato esclusivamente finalizzato
ad acquisire manifestazioni di interesse da parte di soggetti interessati che
abbiano i requisiti al fine di consentire
una accurata programmazione dellof-

ntro il 31 marzo prossimo i soggetti iscritti all'Albo regionale previsto dalla L. R 22/86 che hanno interesse a gestire e garantire i servizi
di assistenza alla comunicazione e all'autonomia degli studenti diversamente abili che frequentano gli istituti superiori della provincia e l'universit, potranno presentare istanza per l'accreditamento. I soggetti
interessati possono inviare o presentare apposita istanza alla Provincia

Cronaca di Siracusa

politica. atteso larrivo dellispettore regionale

il bando scade il prossimo 27 marzo

Scadr il prossimo 27 marzo alle


ore 12 l'avviso a firma del direttore
generale dellAsp di Siracusa Salvatore Brugaletta e pubblicato nel sito
internet aziendale per l'acquisizione
di manifestazioni d' interesse rivolto
alle cliniche private accreditate presenti nel territorio siracusano a cui
poter affidare in locazione, nell'ambito del processo di rifunzionalizzazione dell'ospedale Avola- Noto, gli
spazi disponibili da destinare alla
gestione di attivit sanitarie allospedale Trigona.
Si avvia verso la concretizzazione sottolinea il direttore generale - il progetto di riorganizzazione
dellospedale riunito Avola-Noto
con lintegrazione pubblico-privato.

Assistenza all'autonomia studenti


disabili: pubblicato il nuovo Bando

Sicilia 3

ferta sanitaria nel territorio provinciale


anche mediante leventuale proposta di
una diversa rimodulazione delle branche per le quali le medesime strutture
risultino accreditate e contrattualizzate,
pi rispondente allobiettivo, facendo
comunque salva linvarianza dei posti
letto di ospedalit privata, nonch una
efficace allocazione degli spazi allinterno del presidio ospedaliero di Noto.
A seguito dellavviso lAzienda si riserva la possibilit di procedere allindizione di un successivo bando ad evidenza pubblica per la concessione degli
spazi da individuare dettagliatamente.
Le modalit di partecipazione sono
espresse nellavviso pubblicato nel sito
internet aziendale allindirizzo www.
asp.sr.it.

visti, scopertura del


50%); La situazione,
destinata ad aggravarsi
con il pensionamento
e il prossimo trasferimento di altri dipendenti aventi qualifica
professionale di funzionario
giudiziario
scritto nel documento - impedisce gi
adesso, a prescindere
dalle ulteriori imminenti carenze, il normale funzionamento
dei servizi del Tribunale, sia in area civile
che in area penale e
causa gravissimi disagi non solo agli operatori della giurisdizione, impossibilitati a far
fronte ad una domanda
di giustizia in continua
crescita ma soprattutto
all'utenza, che viene
privata di un servizio
essenziale e funzionale alla crescita economica ed alla sicurezza
di questa citt e dei comuni del circondario.
Una situazione ritenuta da magistrati e
avvocati del tutto insostenibile, oltre che
incompatibile con la
dignit della funzione
professionale svolta da
magistrati ed avvocati
e costringe, da tempo,
il personale di cancelleria residuo a tollerare
un inesigibile carico di
lavoro.
G.B.

Una saggia regola per vi-

vere nellequilibrio della societ spiegatami dai


Concezionisti in seminario,
vuole applicare la regola
della P, che recita: Parla
poco, pensa prima, perch
parola poco pensata porta
pena; ma a ben vedere e
a ben sentire questo consiglio stato disatteso da una
buona parte dei consiglieri
comunali che lavorano
al Vermexio. Gli eventi
della Gettonopoli hanno
portato lattenzione della
pubblica opinione sulla citt di Archimede. E questo
per tentare di capire quello
che successo nella gestione della cosa pubblica; ma
la faccenda si presentata
subito grave nel voler accumunare il comportamento
degli eletti allAssise con
i consiglieri comunali di
Agrigento, i quali furono
cacciati dal Tempio dal
popolo. I nostri consiglieri comunali hanno avuto
loccasione della pubblica
difesa, ma stato, di fatto, un doppio boomerang:
da un lato si aggravata
la situazione di fronte alla
pubblica opinione la quale
non ha capito la materia del
contendere, di contro, ora,
le bocche di chi sciorinava a valanga parole senza
la consecutio temporum si
sono cucite a doppio filo
e danno limpressione del
pentimento e di aver fatto
troppo rumore per nulla,

In foto, seduta del Consiglio comunale.

quando invece forse bisognava spiegare in maniera istituzionale e da un


solo rappresentante i fatti
e le circostanze in maniera
chiara e analitica. Unoccasione perduta.
Ora arriver lispettore, il
castigatore; colui che stato
incaricato di spulciare ogni
documento, deliberazione,
il rispettivo periodico del
tempo pagato a peso doro. Il funzionario-ispettore
nominato dallassessorato
agli Enti Locali della Regione Sicilia, Francesco Riela, dovr ricostruire tutta
la vicenda e tentare di dare
una risposta riguardo alle
undicimila presenze nelle commissioni del consiglio comunale di Siracusa.
Chiarire la discrepanza sul
differenziale tra 1.095 riunioni, contro solo 52 sedute
del civico consesso, e che
ha fatto lievitare la somma di ben 716.543 euro di
emolumenti per gettoni di
presenza e di ben 760.709
euro per rimborsi alle
aziende private di cui sono

dipendenti tanti consiglieri


comunali. Lispettore regionale dovr porre lattenzione anche alla normativa
risultante dalla legge regionale n30 del 2000; pi specificatamente la delibera in
merito dal consiglio comunale nellanno 2013; atto
che consente ai capi gruppo
o ai loro delegati il diritto a
percepire la relativa somma in denaro del gettone di
presenza alle riunioni delle
commissioni.
Il no sul diritto dei capi
gruppo o dei delegati del
rimborso del gettone di
presenza, nel merito il parere della Regione stato
categorico. La normativa
vigente in materia molto
categorica prevede, oltre
allannullamento della stessa delibera di merito, anche
la possibilit di dichiarare
decaduti i componenti delle
commissioni incolpate, oltre al recupero forzato delle indennit indebitamente
percepite. Nella vicenda,
laspetto sociale e istituzionale agisce in maniera

capziosa e vuole avanzare


le pretese della comunit
che non capisce il reale motivo di tale forzatura delle
norme di legge, s. La rabbia
assale in una condizione di
difficolt economica, dove
tanta, troppa gente non ha
il minimo per sopravvivere, senza uno straccio di
reddito, senza una casa,
senza un lavoro, costretti a
prostituirsi, fare gli accattoni o a spacciare la droga
per poter solo mangiare,
con allacci abusivi alla rete
elettrica e chiedere aiuto
alla Caritas, agli amici ai
parenti per sbarcare il lunario. Una sopportazione
aggravata dallenorme spesa elargita allegramente
e con una quantit di denaro capace di poter sfamare
tante famiglie; lelenco non
finisce solo nei gettoni per
le commissioni. Ci sono i
consulenti, i sub consulenti
con le mansioni di segretari, le gare dappalto sotto
inchiesta e al vaglio della
magistratura
inquirente.
Una specie di casa nostra,

dove possibile fare affari,


trovarsi un bel lavoro pagato ma non espletato, anche
per gli amici e i parenti. E
nel frattempo come poter
giustificare e confrontare lo
stato di degrado della citt,
con strade dissestate, marciapiedi inesistenti, spazzatura dappertutto e tutto
il resto con lo sperpero del
pubblico denaro, di soldi
raccolti dalla gente a lacrime e sangue per pagare le
tasse e che sono finite poi
nel tritacarne del nepotismo, delle spese incontrollate, nei gettoni doro e
tanto altro ancora.
Occorre aggiungere il doppio fallimento della politica
che ci ha ridotti in brache
di tela, rea di non aver saputo nemmeno gestire il rilascio di licenze per nuovi
insediamenti produttivi, in
una gara tra chi era capace di bloccare per primo il
nascente villaggio turistico
e lannesso porticciolo nel
vecchio sito industriale della Spero, o il nuovo centro
commerciale nei locali della
Fiera del Sud, lOpen Land,
la Pillirina, il rimborso milionario della vecchia Centrale del latte, terreni espropriati in barba alle leggi con
la richiesta dei risarcimenti;
tutti i proprietari di queste
iniziative potrebbero chiedere i danni, di cui alcuni
gi sono in corso e altri in
fase di preparazione. Una
somma che se confermata
nelle previsioni ammonterebbe a circa duecento
milioni di euro. Siamo, di
fatto, senza uno scudo per
difenderci dagli attacchi,
financo dallinterno. Ma
ora tutta questa vicenda assume gli aspetti tragici per
una condizione che vuole
i colpevoli chiedere scusa
pubblicamente, oppure le
dignitose dimissioni politiche, sulla scia dei colleghi
agrigentini, e non la difesa
del silenzio, come della dichiarazione letta allarrestato dal poliziotto americano,
che tra i diritti elencati c
la facolt di non rispondere,
perch quello che dir potr
essere usato contro di lei.
Concetto Alota

Cronaca di Siracusa 4

Sicilia 11 marzo 2015, mercoled

11 marzo 2015, mercoled

CRONACA. denunciato per truffa allo stato

Prof. di educazione fisica


faceva anche il medico

La singolare scoperta eseguita dai militari


della Guardia di Finanza a Siracusa

Un

docente di educazione fisica sfruttava il


tempo libero, ferie, permessi e persino periodi
di malattia per svolgere
lattivit di medico e anche di istruttore in una
palestra. Per la Guardia
di Finanza di Siracusa
il presunto responsabile
L.P. di anni 57, in servizio presso scuola media
inferiore di una frazione
di Siracusa, si reso responsabile di violazioni
del codice penale e non
solo. Il reato contestato
quello della truffa ai danni dello Stato in quanto
il professore, laureato
anche in medicina e chirurgia, avrebbe usufruito
di periodi di congedo ordinario e, cosa pi grave,
di assenze per malattia
e infortunio, per espletare una seconda attivit
bench non fosse autorizzato dal Ministero di
appartenenza.
Le indagini, eseguite dai
finanzieri della Compagnia di Siracusa, dirette
dal Procuratore Capo

In foto, il comando provinciale della Guardia di Finanza.

Francesco Giordano e
coordinate dal pubblico
ministero Magda Guarnaccia, hanno consentito
di accertare che per lanno scolastico 2012/2013
il
professore/medico,
risultava assente giustificato dalla scuola, mentre in contemporanea
svolgeva servizio come
medico di guardia presso strutture dellAzienda

Sanitaria Provinciale e
cliniche private. Nella fattispecie ha violato
quel principio di esclusivit che proprio del
dipendente
pubblico.
Emerge, inoltre, lesercizio di una seconda attivit presso una palestra di
Siracusa, dalla quale ha
percepito dei compensi,
in assenza di specifica
autorizzazione
previ-

sta e rilasciata dallEnte


di appartenenza. Per le
condotte illecite realizzate sono in corso ulteriori
approfondimenti
per lapplicazione di
sanzioni amministrative
nei confronti del citato
professore/medico e dei
soggetti che gli hanno
conferito incarichi professionali in assenza di
autorizzazioni, con le re-

lative comunicazioni al
Dipartimento della Funzione Pubblica incardinato presso il Ministero
per la Semplificazione e
la Pubblica Amministrazione Ministero della
Funzione Pubblica Lindagine della Compagnia
di Siracusa si inserisce
nel quadro dei compiti
istituzionali del Corpo
che prevede controlli con
lobiettivo di prevenire
e reprimere gli illeciti
diffusi nel settore della Spesa Pubblica, con
particolare riguardo al
contrasto degli sprechi,
delle frodi e delle ipotesi di malversazione di
dipendenti e funzionari
delle pubbliche amministrazioni che, con le loro
condotte, arrecano danni
economici allErario. diversi dei quali, pur risultando iscritti nei registri
di classe, nella realt non
frequentavano le lezioni.
Lindagine della Compagnia di Siracusa si
inserisce nel quadro dei
compiti istituzionali del
Corpo che prevede controlli con lobiettivo di
prevenire e reprimere gli
illeciti diffusi nel settore della Spesa Pubblica,
con particolare riguardo
al contrasto degli sprechi, delle frodi e delle
ipotesi di malversazione
di dipendenti e funzionari delle pubbliche amministrazioni che, con le
loro condotte, arrecano
danni economici allErario.

Ludienza sar svolta il 5 maggio prossimo dinanzi al Gup Migneco

Battute

finali al processo per lomicidio


Miconi. Il Gup del tribunale ha, difatti, fissato ludienza per la requisitoria del pubblico ministero Andrea Palmieri per il 5 maggio prossimo.
Il processo quello a carico di Niky Nonnari, il ventitreenne siracusano, detenuto
dal 20 dicembre 2013 perch ritenuto lautore dellomicidio del ventunenne panettiere siracusano Salvatore Miconi. La nuova
udienza stata fissata dal Gup del tribunale,
Andrea Migneco, davanti al quale si sta celebrando il processo con il rito abbreviato.
Ludienza di ieri stata caratterizzata dagli
interventi dei medici legali di parte, che si
sono espressi rispetto allesito della perizia
psichiatrica eseguita dal professore Antonino Petralia, su incarico conferitogli dal giudice per le udienze preliminari.
Per lesperto nominato dal Gup, Nonnari
era consapevole di quanto stesse facendo
quella sera in cui ha inferto le coltellate letali alla vittima. Il consulente aveva riferito che limputato non soffre di particolari
problemi psichici anche se, ha precisato,
che il suo carattere, facilmente suggestionabile, potrebbe avergli provocato uno stress

Omicidio Miconi: fissata


la requisitoria del Pm
emotivo a seguito della pregressa situazione,
vissuta poco prima di impugnare il coltello ed
affrontare Miconi in Largo XXV luglio la sera
dellOttava di santa Lucia.
Alle conclusioni a cui giunto il super perito si associato lo psichiatra Michele Lo
Magro, consulente nominato dai genitori di
Miconi, che si sono costituiti parte civile al
processo, con il patrocinio dellavvocato Vincenzo Pisano. Ha operato un distinguo, invece, il professore Eugenio Aguglia, Ordinario
di Psichiatria all'Universit di Catania, che ha
svolto la relazione su incarico dellimputato,
assistito dallavvocato Giorgio DAngelo. Per
il medico di parte, infatti, se vero che Nonnari fosse in grado di intendere, sarebbe altrettanto vero che non fosse in grado di volere
portare a compimento il delitto, entrando nei
dettagli scientifici per spiegare al giudice la
propria tesi.
R.L.

La vittima, Salvatore Miconi.

Sicilia 5

Cronaca di Siracusa

CRONACA.
Il suo nome
legato anche
alle vicende
che hanno
portato allo
scioglimento
del comune
di Augusta
Nella foto, Guardia
di Finanza.

Arrestato limprenditore Mollica


perch utilizzava societ fittizie
E

stato arrestato alle prime luci


dellalba di ieri il
noto imprenditore
di origini messinesi Pietro Tindaro
Mollica attivo nel
settore delle opere
pubbliche su scala
nazionale, ma noto
anche in provincia di Siracusa per
avere
partecipato
con le sue societ a
numerose gare per
lappalto di opere
pubbliche in diversi
comuni, non ultimo
quello di Augusta
dove vi sarebbe stato
un tentativo di turbativa dasta. A quanto
pare, limprenditore
avrebbe vinto, nel
corso del tempo, appalti per centinaia
di milioni di euro.
Loperazione effettuata dai finanzieri del comando
provinciale di Roma
che hanno eseguito i
provvedimenti cautelari emessi dal giudice per le indagini
preliminari (Gip) del
Tribunale di Roma.
Oltre allarresto, le
Fiamme Gialle eseguono anche il sequestro di beni per
circa 108 milioni
di euro e decine di
perquisizioni in tutta
Italia.
Loperazione,
denominata Variante
inattesa, dal gergo
degli appalti, e arrivata al culmine delle

Nel passato avrebbe tentato di pilotare appalti


del Comune megarese, poi sciolto per mafia nel 2013

indagini coordinate
della Direzione distrettuale antimafia
della procura della
Repubblica di Roma
e svolte dal nucleo
di Polizia tributaria
della Capitale, che
hanno
consentito,
secondo il comunicato, di accertate i
reati di bancarotta
fraudolenta per distrazione aggravata,
estorsione e interposizione fittizia.
Lattivit investigativa, proseguono i

finanzieri, ha consentito di ricostruire


loperativit criminale del gruppo capeggiato da Pietro
Tindaro
Mollica
che era amministratore di fatto delle
aziende oggi sottoposte a sequestro,
seppur intestate fittiziamente a dei prestanome.
Allesito delle investigazioni, spiega
la nota, emerso
come Mollica, amministratore di fatto

del consorzio Aedars e delle societ collegate Fracla


e Operae, conscio
dellimpossibilit
assoluta di comparire formalmente nelle
societ per instaurare rapporti negoziali
con la pubblica amministrazione a causa dei suoi trascorsi
giudiziari,
abbia
utilizzato un consorzio e societ fittiziamente attribuite ad
altri per continuare scientemente ad

operare, da svariati
anni, nel remunerativo settore degli
appalti
pubblici.
Piu in particolare, si
accertato che, nel
corso del decennio
2003-2013, il consorzio Aedars con
sede a Roma si aggiudicato una serie
di importanti appalti
pubblici, su scala nazionale, tra cui spiccano le commesse,
allo stato ancora in
fase di esecuzione,
indette dallufficio

Condannati a 2 anni di reclusione e 750 mila euro di multa

Tre scafisti ricorrono


al patteggiamento

Sono ricorsi al rito del patteggiamento


tre scafisti, che dovevano rispondere del
reato di favoreggiamento allimmigrazione clandestina. Il Gup del Tribunale,
Michele Consiglio, ha applicato la condanna a 2 anni di reclusione infliggendo
anche la maxi multa di 750 mila euro a
carico di due cittadini tunisini e di uno
palestinese.
I tre sono stati individuati dagli investigatori a seguito delle indagini relative
allo sbarco di 170 immigrati, avvenuto
il 7 giugno dello scorso anno al porto
commerciale di Augusta. Dal racconto In foto, sbarco dimmigrati.
di molti dei profughi emersa la responsabilit dei tre imputati che si erano dei migranti pag mille euro per intramessi al timone del barcone, partito dal- prendere la traversata del Canale di Sile coste libiche verso la Sicilia. Ognuno cilia sul barcone di legno.

del
Commissario
straordinario delegato per il rischio
idrogeologico nella
Regione Calabria,
dallAdR, dallAnas
spa- Sicilia, dalla
Regione Sardegna,
dalle province di
Reggio Calabria e di
Siracusa, dai comuni
di Sessa Aurunca, di
Rosarno e di Ciampino con un valore
attuale degli appalti
gia vinti pari a oltre
118 milioni di euro.
La societ dei fratelli Mollica viene richiamata anche nelle
vicende giudiziarie
legate allo scioglimento del Comune di
Augusta per infiltrazioni mafiose, come
disposto con decreto
del 7 marzo 2013,
su relazione firmata
dallallora ministro
Annamaria Cancellieri. I documenti
della commissione
dindagine sono segreti, ma fanno riferimento a una serie
di atti amministrativi
e giudiziari che mettono in strettissima
relazione economica
e finanziaria i fratelli
Mollica (Domenico,
Pietro e Antonino)
con limprenditore
Francesco Scirocco,
che avrebbe avuto
un ruolo chiave nel
sistema di appalti
pilotati per i lavori
pubblici.
G.B.

societ 6

Sicilia 11 marzo 2015, mercoled

Il Consiglio comunale in aula


per la relazione del Sindaco

Mentre sotto un gruppo di persone protestava per il caso Gettonopoli


na Princiotta,
E durato circa tre
ore il confronto in
consiglio comunale
sulla relazione annuale del sindaco,
Giancarlo Garozzo.
La seduta si svolta
alla presenza di una
scolaresca del liceo
Corbino-Gargallo,
mentre davanti all'ingresso di palazzo
Vermexio si teneva
una manifestazione,
inscenata da decine
di persone, sul caso
delle indennit ai
consiglieri comunali,
che sono stati contestati al loro ingresso. La protesta di ieri mattina al Vermexio.
La relazione del valorizzazione del rale che, sollecitasindaco ha toccato patrimonio culturale ta a intervenire da
tutte le competenze e della pista ciclabi- Alberto Palestro, ha
dell'Amministrazio- le; il nuovo bando confermato la valine ed suddivisa in per l'igiene urbana e dit della sedute legdue parti: una espli- per la gestione degli gendo le norme del
cativa di carattere asili nido; i solarium testo unico degli enti
politico e una tecnica in citt; i bus elettrici locali.
che raccoglie sin- e il servizio Go-bike; In una seduta che ha
teticamente gli atti i progetti smart city; visto assenti molti
compiuti dai singoli le iniziative culturali esponenti della misettori. Il primo prov- consolidate e quelle noranza, numerosi
vedimento messo in avviate dalla nuova sono stati gli interrisalto, preso subito Amministrazione. venti favorevoli alla
dopo l'insediamento, Ultimi accenni sono relazione.
Pappa stata la riduzione stati fatti ai tagli alla lardo ha parlato di
del 20 per cento dei spesa, agli sforzi per azione politica di
compensi di sindaco ridurre la pressione qualit e trasparente,
e Giunta, fondi desti- fiscale e alla vicen- riconoscendo per
nati a finanziare ogni da del servizio idrico che ci sono ancora
anno 18 start-up. Poi, integrato. Il primo molte cose da fare.
spazio agli interventi anno ha concluso Alberto Palestro si
in materia di lavori il sindaco Garozzo detto soddisfatto, ha
pubblici, quelli re- non stata una pas- invitato tutti a contrializzati e quelli che seggiata. Tuttavia la buire alla creazione
stanno per partire fatica di questi mesi di un clima positivo
come il parcheggio nel condurre l'Ammi- e propositivo e ha
di via Mazzanti, e le nistrazione almeno invitato il sindaco a
opere in via Monte pari alla soddisfa- investire nelle poliRenna e via Filisto. zione di raccogliere tiche sportive, gioAltri punti indica- i primi risultati e di vanili e scolastiche.
ti come qualifican- vedere, in embrione, Sonia D'Amico ha
ti: avere portato da l'idea di citt descrit- evidenziato la diffizero a 720mila euro ta in campagna elet- cile situazione finani fondi per la manu- torale.
ziaria ereditata, tema
tenzione scolastica; Concitate sono state questo ripreso anche
il mutuo da 5 milioni le prime battute del da Elio Di Lorenzo,
e mezzo per la ma- dibattito, con Gae- che ha ringraziato
nutenzione stradale; tano Firenze che ha il sindaco per avere
la capacit di inter- interrotto l'interven- messo a posto i concettare 7,5 milioni to di Francesco Pap- ti ed avere rilanciato
di finanziamenti eu- palardo eccependo la citt.
ropei per l'efficienza illegittimit formali Per Salvatore Cavarenergetica, la met nella convocazione ra, l'Amministraziodel totale messi a della seduta e nella ne in carica ha dato
disposizione per 4 trasmissione
della una svolta rispetto al
regioni meridionali. relazione. La contro- passato nei metodi di
Altri temi toccati: la versia stata risolta governo, invitando
riqualificazione e la dal segretario gene- il sindaco ad anda-

re avanti. Carmen
Castelluccio ha evidenziato l'assenza
dall'aula di gran parte dell'opposizione
venendo a mancare
cos un contributo
di idee e suggerimenti. Dopo avere evidenziato gli
aspetti positivi della
relazione, ha invitato il sindaco a fare di
pi nel rispetto dei
tempi per la presentazione del bilancio
di previsione, nella
riduzione del peso
tributario e nelle
politiche
sociali.
Castelluccio ha concluso con un invito
a tutti e interpretate
al meglio il proprio
ruolo e a rispettare le
posizioni di ciascuno. Alessandro Acquaviva, nel parlare
anche dei risultati da
raggiungere in termini di qualit della
vita e dei servizi, ha
portato l'introduzione dei bus elettrici
come esempio di
un'Amministrazione
che compie sforzi
per imprimere un
cambiamento. Soddisfatto, infine, si
detto anche Fortunato Minimo.
Roberto Di Mauro
e Giuseppe Assenza
hanno rivendicato
i risultati raggiunti dalle precedenti amministrazioni
cittadine. Di Mauro

ha negato che il Comune nel 2013 fosse


sull'orlo del dissesto finanziario e ha
invitato il sindaco
a mettere a gara anche la gestione degli
impianti
sportivi.
Assenza, dopo avere sottolineato che
le precedenti giunte
comunali avevano
gi messo a bando
il servizio di igiene
urbana, avevano realizzato la pista ciclabile e il ponte Santa
Lucia ed avevano
avviato importanti opere pubbliche
come la riqualificazione del porto, ha
invitato il sindaco a
coinvolgere tutte le
parti politiche nella
definizione del futuro della citt e del
modello di sviluppo,
auspicando, infine,
procedure pi snelle
per gli investimenti
urbanistici pubblici
e privati.
Nettamente pi critiche le posizioni dei
non soddisfatti, con
Cetty Vinci che ha
sollevato dubbi sulla
necessit di abbattere il ponte dei Calafatari, sulla capacit
del Comune di avere
assegnato il mutuo
da 5,5 milioni di
euro per la manutenzione stradale e sulla
reale entit dei risparmi sul fronte del
personale. Per Simo-

sono
ancora tanti i problemi aperti e sono pi
le cose che non funzionano di quelle che
si vuol fare credere
che vanno bene. La
consigliera ha fatto
riferimento alle case
popolari
insicure,
alle scuole in cui
piove dentro, ai costi per le consulenze
esterne, al rischio
ancora concreto di
fallimento finanziario dell'ente quando
verr
quantificato
l'entit del risarcimento per il caso
Open Land.
Il dibattito si chiuso con la replica del
sindaco. Garozzo ha
chiarito che sul mutuo per la manutenzione stradale non
ancora arrivato il disco verde delle banche e sul ponte dei
Calafatari ha confermato il contento
delle relazioni tecniche. Quanto ai costi
per il personale, il
risparmio di circa
400 mila euro, 140
per il mancato rinnovo dell'incarico a
una dirigente esterno
e il resto per i tagli
alle posizioni organizzative; a fronte
di ci, ha spiegato,
si spendono circa 70
mila euro per le nuove consulenze che
per lavorono su
temi delicati come rifiuti, qualit dell'aria
e risparmio energetico. Il sindaco ha ricordato che il lavoro
dell'Ufficio energia
ha consentito di accedere ai 7,5 milioni
di fondi europei. Respinte anche le critiche di Princiotta: la
spesa sociale, ha detto, vale 24,8 milioni
di euro, 600 mila in
pi del 2013 e 1,1
milioni in pi del
2012 e, infine, l'entit e le modalit del
risarcimento per il
caso Open Land non
sono ancora definire.

Sicilia 7

11 marzo 2015, mercoled

Cronaca di Siracusa

lincidente autonomo avvenuto di notte

Auto sul guard-rail


Muore sul colpo
37enne melillese
L

a Procura della Repubblica di Siracusa ha aperto


uninchiesta sullincidente stradale autonomo per
il quale ha perso la vita
un melillese, che avrebbe
compiuto 38 anni il prossimo 23 maggio. La vittima,
Salvatore Franchino, deceduta a seguito dellincidente stradale avvenuto la
notte scorsa lungo la strada provinciale che collega
Priolo a Floridia.
Franchino si trovava in
auto, condotta da un amico, e stavano entrambi tornando a casa dopo avere
trascorso la serata in compagnia di altre persone.
Per cause tutte al vaglio

Salvatore Franchino.

La Procura della Repubblica di Siracusa ha aperto


uninchiesta sul conducente della Fiat Bravo
degli agenti della Polstrada, il conducente ha perso il controllo del mezzo,
una Fiat Bravo, che ha urtato con violenza il guard
rail.
Ad avere la peggio stato
proprio Franchino, che si
trovava seduto nel sedile
anteriore sul lato passeggeri, proprio quello che
ha subito i maggiori danni dallimpatto contro la
delimitazione metallica.
Lincidente autonomo
avvenuto intorno alle ore
2. La coppia di amici sta-

va percorrendo la strada
extraurbana, che non
molto ampia e soprattutto
battuta in quel frangente
dalla pioggia insistente
che durante la notte caduta copiosa, rendendo
viscido il manto stradale e
poco visibile la carreggiata, gi immersa nel buio
della notte.
A dare lallarme stato il
conducente della vettura,
che rimasto illeso e che
si reso subito conto della gravit delle condizioni
dellamico, che non dava

segni di vita. Sul posto


accorsa una pattuglia della
Polstrada di Siracusa, che
ha tentato di prestare i primi soccorsi al passeggero
senza per alcun risultato,
perch nel frattempo la
vittima era deceduta.
La dinamica dellincidente stradale autonomo
tuttora al vaglio degli
investigatori. Il sostituto
procuratore Roberto Campisi, titolare dellinchiesta, ha aperto un fascicolo
ipotizzando a carico del
conducente della vettu-

ra, originario di Priolo


Gargallo, il reato di omicidio colposo oltre che
quello di guida in stato di
ebbrezza alcolica. Lindagato, infatti, stato sottoposto al test alcolemico il
cui tasso sarebbe risultato
superiore al minimo consentito dalla legge. La magistratura, quindi, sta cercando di comprendere se,
oltre al fattore climatico
avverso, la causa dellincidente possa essere ricondotta alla poca lucidit del
conducente. Sar anche
eseguita lautopsia sul cadavere della vittima prima
di affidarlo ai familiari per
le esequie.

lha presentata il deputato gennuso

Incarico alla madre di Zito


Interrogazione allArs

Il deputato regionale allArs, Pippo Gen-

nuso, ha presentato uninterrogazione


parlamentare al presidente della Regione,
Rosario Crocetta ed allAssessore regionale alla Formazione, Mariella Lo Bello,
per un decreto assessoriale della Regione
Siciliana, (assessorato Lavoro Dipartimento Formazione), per avere dato incarico alla signora Maria Italia, madre
del deputato regionale del M5s, Stefano
Zito, quale presidente della Commissione esami dei corsi di formazione indetti
dallUnione Europea, riservati alla categoria C.
Gennuso nellinterrogazione chiede

di sapere se la signora Italia ha i titoli per


assumere tale incarico, oppure ci sarebbero state indebite ingerenze per la nomina. Risulta prosegue Gennuso- che la
madre dellon Zito oltre a questo incarico ha ricevuto per incanto, la titolarit
del recapito (ex ufficio di collocamento
di Solarino) anche questo posto riservato solo alla categoria funzionari. Peraltro
in questo incarico la signora non sembra
molto presente in quanto vi si reca sporadicamente. Per onore del vero, questo
incarico pare sia a titolo gratuito ma serve per accumulare punteggi per avanzi
di carriera. Ancora per accumulare pun-

Lon. Pippo Gennuso.

teggi, la signora Maria Italia, viene costantemente inviata ad espletare corsi di perfezionamento lautamente
ricompensati riservati esclusivamente ai funzionari,
categoria alla quale lei non appartiene, in violazione
alle gerarchie degli uffici pubblici.

In merito alle dichiarazioni rese pi vol- la fermata provocaancora critiche e disappunto


te nelle testate giornalistiche da Isab, con
riferimento allimpiego di disoccupati
del territorio di Melilli nella fermata ultima, fortemente pubblicizzata, lAmministrazione Comunale ritiene doveroso
effettuare delle puntualizzazioni.
La Societ Isab non investiva direttamente questo Ente circa la sua volont
di effettuare una fermata per dei lavori
di manutenzione degli impianti.
Detta fermata, stante alle informazioni
giornalistiche, prevede un coinvolgimento di manodopera che oscilla dalle 2.500
alle 3.000 unit. Considerato che territorialmente lIsab insediata principalmente nel territorio di questo Comune,

Melilli si lamenta con lIsab


Delusi i disoccupati melillesi

ci si aspettava che detta Societ coinvolgesse, anche se in minima parte, i cittadini disoccupati del nostro territorio, tra
laltro perch questa Amministrazione,
appresa la notizia, ha contattato dirigenti della Societ in argomento con il
tentativo di discutere la problematica, il
tutto con esito negativo. In questo modo
laspettativa dei Cittadini melillesi stata
di fatto elusa, in quanto nessuna unit

del luogo stata coinvolta nella fermata


de quo.
Ci posto - scritto in una mota diffusa
alla stampa dallamministrazione comunale di Melilli - questa Amministrazione
comunale esprime solidariet e amarezza
per i fatti accaduti, a sostegno dei propri
cittadini che manifestano stati di agitazione per le disattese speranze.
R.L.

ASTE GIUDIZIARIE 8

Sicilia 11 MARZO 2015, MERCOLED

TRIBUNALE DI SIRACUSA

VENDITE IMMOBILIARI E FALLIMENTARI

11 marzo 2015, mercoled

15/03/2015
LE VENDITE GIUDIZIARIE

COME PARTECIPARE

www.astetribunale.com

ELETTRODOMESTICI
E ACCESSORI
PENTOLA a pressione
lt7, qualit superiore E
50 + lavello inox due
pozzetti, ottima qualit,
come nuovo E 20 Tel.
320/0742960
STUFA ultimo tipo, con
vetro, con piastra cottura, completa di canna
fumaria e accessori,
usata solo un mese.
Misure 78x31cm E 300
Tel. 339/5204747
VAPORELLA Mondial
casa nuova, mai usata
E 10 Tel. 392/3442659
A S P I R A P OLVE R E
aziendale Lux 1, in
ottime condizioni Tel.
335/6469098
ASPIRAPOLVERE e lucidatrice Tel. 330/795024
CENTRIFUGA per frutta
e verdura della Simac E
20 Tel. 392/7740187
DEUMIDIFICATORE
Argo Tel. 389/5159840
FRIGORIFERO doppia
porta con cassetto Tel.
339/7634468
MACCHINETTA per fare
la pasta, mai usata Tel.
0931/756346
PICCOLA affettatrice
acquistata ma mai utilizzata. Prezzo affare Tel.
349/8115266
VENTILATORE clima
aircool con telecomando, vendesi. Tel.
348/9007995
EDILIZIA E SANITARI
CANCELLO piccolo in
ferro con copertura minio, misure altezza 1,46
x larghezza 73 cm E 100
Tel. 339/2001175
CAUSA inutilizzo vendo
cancelletto in alluminio
con pannelli in policarbonato. Ogni anta e alta
cm 79 e larga cm 85,
larghezza totale 170 E
100 Tel. 339/2001175
FINESTRE in alluminio
(n. 2) colore avorio con
vetrocamera e avvolgibili con cassonetti, mis.
1,60x2,28 - 1,00x2,28.

Prezzo da concordare
Tel. 388/8916584
PORTA dingresso ottime condizioni compr.
di opera morta. Prezzo
affare. Tel. 348/9007995
TENDA veneziana per
vetrina in alluminio, h
192, lunghezza 140 E 20
Tel. 339/2001175
VENDESI n. 4 porte in
legno complete. Prezzo da concordare Tel.
333/9594738
CERCO LAVORO
CERCASI collaboratrice
domestica straniera,
part-time per pulizie Tel.
339/4388809
CERCASI sarta per
signora residente
zona Viale Sc. Greca
- Viale S. Panagia Tel.
0931/492383 chiamare
dalle ore 15 c/a
CERCASI operaio specializzato esperto nella
lavorazione dellalluminio Tel. 0931/719000
- 331/8119008
LASSOCIAZIONE Volontari per i diritti dei
disabili contatt. insegnante di Brail. Inviare
curriculum indirizzando
a AVDD Casella Postale
139 96100 Siracusa
M ULT I N A Z I ON A LE
americana settore benessere seleziona collaboratori motivati e
intraprendenti per interessante guadagno,
(part-time-full-time, a
portata di tutti no perditempo). Per ulteriori info
e chiarimenti chiamare
Fabrizio dalle 10-12-16199 Tel. 347/1040790
URGENTE Offro opportunita di lavoro Parttime nel settore salute
e benessere, guadagni interessanti anche
da casa Chiama Tel.
333/7741940 oppure
giemme6@tin.it
URGENTE offresi lavoro
a ragazze, brave nel
disegno, per decorazioni vetrine natalizie.

TRIBUNALE DI SIRACUSA

Avviso di vendita
Concordato Preventivo n. 5/13 R. Conc. Prev.
Si rende noto che giorno 30/3/15, ore 17.30,
presso il proprio studio sito a Siracusa nel viale
Santa Panagia 136/N, lavv. Giuseppe Librizzi
proceder allesame delle offerte di acquisto e,
se del caso, allaggiudicazione, di:
intero capitale sociale della IMMOBILIARE
VILLA ORTISI s.r.l., costituita con atto in Notar
Alessia Di Trapani del 22/04/2013, registrato a
Noto il 6/5/13 al n. 2474 ed alla quale la CO.
GEN. s.r.l., unica socia, ha conferito con latto
su indicato il ramo di azienda composto dal
complesso di beni organizzato per lesercizio
dellattivit di costruzione di due edifici per
civili abitazioni in Siracusa nella via di Villa
Ortisi. Prezzo base dasta 530.045,44, oltre
IVA nella misura di legge e se dovuta. Minima
offerta in aumento 10.000,00.
Le offerte dovranno essere depositate in busta
chiusa, presso lo studio del suddetto professionista,
entro le ore 12.00 del giorno precedente a quello
fissato per la vendita, accompagnate da cauzione
del 10% con assegno circolare non trasferibile
intestato allavv. Giuseppe Librizzi. Avviso integrale
e C.T.U. disponibili sul sito www.astegiudiziarie.it
ovvero presso lo studio predetto.
Il liquidatore

Avv. Giuseppe Librizzi

Massima seriet. No
perditempo Telefonare
333/1227068
AAAAA CERCASI collaboratore/trice per lavoro
di pubbliche relazioni.
Offresi alte provvigioni
e rimborso spese benzina. Massima seriet.
Astenersi perditempo
Tel. 0931/462111 oppure
scrivere a editoriagrafica@libero. it
ATTIVITA indipendente
settore: salute e benessere cerchiamo 5
diplomati o diplomate no
rappresentanza no porta
a porta www.aemg.eu/
informazioni per colloquio nella propria zona
di residenza chiamare
Tel. 333/7741940 oppure
0932/651304 dalle ore
13 alle ore 15, da luned
al venerd oppure giemme6@tin.it
AZIENDA di cosmetica
cerca rappresentanti
automuniti per vendita di
cosmetici nella provincia
di Ragusa e Siracusa Tel.
095/7801222

AZIENDA settore benessere seleziona persone


interessate a migliorare
la propria vita, part-timefull- time, chiamare Igor
dalle 10-12-16-18 Tel.
328/4629500
CERCASI commessa
per bar, solo mezza giornata Tel. 333/2557191
CERCASI salumiera
con esperienza Tel.
0931/414997
CERCASI pizzaiolo fisso
o per extra. Inviare c.v. a
locale47@tiscali.it
CERCASI cuoco esperiente. Inviare cv. a a
locale47@tiscali.it
CERCHIAMO 5 persone per attivit indipendente nel settore del
benessere part-time
o full-time, no rappresentanza, no porta a
porta Tel. 320/6420226
- 339/5975274 oppure
mandare proprio c.v.
a gisella.interlandi@
virgilio.it
CERCHIAMO 10 persone per attivit indipendente anche a

TRIBUNALE DI SIRACUSA

Proc. esecutiva immobiliare iscritta al n148/11 R.G.E.I.


AVVISO DI VENDITA
Si rende noto che il 21/10/2014, alle ore 12:00,
presso il proprio studio sito in Siracusa nella Via
Gioberti n5/B, avanti lAvv. Omar GIARDINA,
professionista delegato giusta ordinanza del G.E.
del 13.04.11, avr luogo la vendita senza incanto
o, nel caso in cui la vendita senza incanto non
abbia luogo per qualsiasi motivo, il 28/10/2014,
alle ore 12:00 avr luogo la vendita con incanto
del seguente immobile:
1. Piena propriet di uno stacco di terreno
sito in Siracusa nella C.da Tremmilia-Sinerchia,
esteso are 9.07 circa, in NCEU al fg. 38, p.lla
1011.
Prezzo lotto: . 41.150,00.
L immobile viene venduto nello stato di fatto e
di diritto in cui si trova, con tutte le accessioni,
pertinenze, attive e passive, cos come identificato,
descritto e valutato dallesperto nella relazione
di stima.
Ogni concorrente, in caso di vendita senza
incanto, per partecipare dovr depositare in
busta chiusa, ex art.571 c.p.c. al professionista
delegato Avv. Omar GIARDINA, presso lo studio
dello stesso, in Siracusa nella Via Gioberti n
5/B, entro le ore 12:00 del giorno antecedente
a quello fissato per la vendita, una cauzione
pari al 10% del prezzo proposto, comunque non
inferiore al prezzo base, ed un fondo spese pari
al 20%, mediante assegno circolare intestato al
professionista delegato, salvo conguaglio.
Inoltre, nel termine suddetto lofferente dovr
depositare dichiarazione in bollo contenente
lindicazione del prezzo, del tempo e del modo
di pagamento ed ogni altro elemento utile alla
valutazione dellofferta.
Ogni concorrente, in caso di vendita con incanto,
per partecipare dovr depositare entro le ore
12:00 del giorno antecedente a quello fissato
per la vendita, presso lo studio di cui sopra, una
cauzione pari al 10% del prezzo base dasta fissato
e un fondo spese pari al 20%, mediante assegno
circolare intestato al professionista delegato, salvo
conguaglio.
Laumento minimo stabilito in . 2.000,00.
Laggiudicatario dovr depositare il prezzo di
aggiudicazione, dedotta la cauzione, nelle forme
previste per i depositi giudiziari entro il termine di
gg.60 dallaggiudicazione.
La relazione di stima trovasi pubblicata sul sito
www.astegiudiziarie.it.
Maggiori informazioni sul sito www.astegiudiziarie.
it o presso lo studio legale del professionista
delegato (tel.:0931/65123), nei giorni di luned e
gioved, dalle ore 17:00 alle ore 20:00.
Siracusa, l 28 maggio 2014
IL CUSTODE / PROFESSIONISTA DELEGATO

Avv. Omar GIARDINA
livello internazionale,
settore benessere, no
rappresentanza, no
porta a porte. Ottime

possibilit di guadagno, possibilit di carriera Tel. 320/6420226


- 339/5975274

societ

La follia delEpipoli,
la rimozione
arrivano
dei quartieri
in citt, con la gioved
sola necessa- le Biblioria eccezione techine
periferica di
La Biblioteca di
Cassibile e
Circoscrizione Epipoli,
nellambito
Belvedere
del progetto In
Vitro,
promosso
un grande
dalla Provincia Regionale di Siracusa,
errore.
oggi Libero Con-

PROSSIMA INSERZIONE:

Tutti possono partecipare alle vendite giudiziarie, tranne


il debitore esecutato - art.579 cpc - Non occorre lassistenza di un legale o altro professionista. Ogni immobile
stimato da un perito del Tribunale. Oltre al prezzo si
pagano i soli oneri fiscali (IVA o Imposta di Registro), con
Domanda in carta legale (euro 10,33) con indicazione del bene, del prezzo offerto e dai termini di pagamento, da presentare in le agevolazioni di legge (1 casa, imprenditore agricolo
busta secondo i tempi e le modalit stabilite dallorgano che procede alla vendita e pu essere presentata anche nella stessa data ecc.). La vendita non gravata da oneri notarili o di
dellesperimento di vendita; nella busta va inserito anche un assegno circolare non trasferibile di importo pari al 10% del prezzo mediazione. Il decreto di trasferimento dellimmobile
offerto, quale cauzione, che verr trattenuta in caso di revoca dellofferta. Nel caso di pi lotti di tipologia omogenea nella stessa viene emesso dal giudice dopo 60 giorni - ex art.585 cpc
procedura, linteressato allacquisto di un solo lotto pu formulare offerte dacquisto per pi lotti allegando un solo assegno circolare - dal versamento del prezzo che va fatto entro 30 giorni
corrispondente alla cauzione richiesta per il lotto di maggior valore, espressamente subordinato allefficacia delle offerte relative ai dallaggiudicazione definitiva. La trascrizione nei registri
lotti, la cui gara si svolge successivamente, alla mancata aggiudicazione a loro favore del lotto precedentemente posto in vendita. immobiliari a cura del Tribunale. Di tutte le ipoteche e
Nella domanda lofferente deve indicare le proprie generalit (allegando fotocopia doc. identit ovvero visura camerale per le i pignoramenti, se esistenti, ordinata la cancellazione.
societ), il proprio cod. fiscale, se intende avvalersi dellagevolazione fiscale per la 1 casa e, nel caso in cui sia coniugato, se si Le spese di trascrizione, cancellazione e voltura catatrova in regime di separazione o comunione dei beni. Sulla busta deve essere indicato solo lo pseudonimo o motto dellofferente stale sono interamente a carico della procedura. Per gli
(che consenta allo stesso lidentificazione della propria busta al momento dellapertura della gara) la data della vendita e il nome immobili occupati dai debitori o senza titolo opponibile
del giudice senza nessuna altra indicazione (n nome del debitore o del fallimento, n bene per cui stata fatta lofferta). Prima di alla procedura del Giudice, ordina limmediata liberazione.
fare lofferta leggere la perizia e lordinanza del giudice. A chi intestare lassegno: a nome di Procedura aggiungendo le parole in Lordine di sfratto immediatamente esecutivo e lecalce ad ogni annuncio dopo lindicazione Rif (per es. Procedura RGE 100/99 Rossi). Dove presentare al domanda: in Tribunale secuzione non soggetta a proroghe o a graduazioni.
allufficio Vendite Immobiliari. Come visitare limmobile: rivolgersi al curatore o al custode giudiziario indicati in calce allannuncio; Eventuali spese legali sino a euro 516,46 sono a carico
se non indicati inviare richiesta per la visita dellimmobile allufficio vendite immobiliari per posta al Tribunale di Siracusa - Ufficio della procedura. Le ASTE GIUDIZIARIE saranno
Vendite Immobiliari - Viale Santa Panagia 96100 Siracusa, indicando limmobile, il n. di Rif., la data della vendita, il proprio nome e inserite dalla data di pubblicazione del banrecapito tel. Lufficio comunicher la richiesta allAvvocato ceditore affinch presenti istanza al Giudice per la nomina del Custode.
La partecipazione allincanto disposta dal giudice dellesecuzione con lordinanza di vendita, cui viene data adeguata pubblicit do fino alla data prevista per l'asta sul sito:
sul quotidiano di Siracusa Libert. Le vendite giudiziarie possono essere disposte: o dal giudice della esecuzione del Tribunale
di competenza; o, su delega di questultimo, da un notaio; oppure dal giudice del fallimento.

INSERZIONI GRATUITE

Sicilia 9

In foto, lavvocato
Giuseppe Culotti.

Costi della politica,


Una squallida storia
Ho seguito, come

gran parte dei cittadini


siracusani,
la triste esperienza
televisiva dei nostri rappresentanti
eletti per amministrare con onest e
moralit la citt di
Siracusa.
A parlare l'avvocato Giuseppe Culotti,
presidente della Circoscrizione Neapolis.
"Mosso pi dall'orgoglio di siracusano
ferito che dalla normale dialettica politica, ho preferito tenere sulla squallida
vicenda dei rimborsi
per lo sproporzionato numero di commissioni convocate,
un atteggiamento di
pacata e costruttiva
critica, volta ad evidenziare la necessit
di distinguere caso
per caso le singole
vicende, evitando
cos di accodarmi
alla massa e fare di
tutta l'erba un fascio".
"Tuttavia - prosegue
Culotti - la scelta di
mantenere un atteggiamento moderato, senza cavalcare
cio le richieste di
dimissioni per tutti e
40 i consiglieri, vacilla oggi dopo aver
appreso delle soluzioni proposte dai

Il presidente Culotti: Ecco il paradosso siracusano:


via gli enti meno costosi e pi produttivi

rappresentanti della
maggioranza consiliare, evidentemente
in colpa dopo quanto venuto alla luce.
Tolte le simboliche
riduzioni del gettone di presenza e
gli interventi sulla rimodulazione e
convocazione delle
commissioni andate deserte, atti nei
fatti pi che dovuti,
spicca per assurdit il corposo taglio
destinato all'ente pi
vicino ai cittadini e
pi concreto nella
tipologia di delibere
prodotte, ma soprattutto il meno costoso, ossia il consiglio

di Circoscrizione.
Cancellando come
se niente fosse tutti
i quartieri cittadini,
cos come proposto
dalla maggioranza,
si annullano in un
sol colpo non solo
i numerosi anni di
tradizione
storica
di Siracusa ma anche la possibilit di
un'interlocuzione
diretta tra cittadini
e amministrazione,
un filtro cio che si
occupa(va) di dare
ai primi un sicuro
punto di riferimento e alla seconda gli
strumenti pratici per
migliorare e organizzare la gestione

della cosa pubblica.


La follia della rimozione dei quartieri
in citt, con la sola
necessaria eccezione periferica di Cassibile e Belvedere,
non pu fare quindi ancora una volta
da parafulmine agli
scandali e agli eccessi di cui alcuni
consiglieri comunali si sono evidentemente macchiati in
questa prima parte
di legislatura.
Non posso esimermi
dal manifestare tutto il mio sconcerto
dinanzi a tanta arroganza, la quale denota di certo un distac-

co e un disinteresse
per lintero territorio e per le problematiche
annesse.
L e l i m i n a z i o n e
dellintero quartiere Neapolis in particolare, cos come
degli altri, comporterebbe enormi
disagi per tutti i
residenti gi penalizzati dalla noncuranza dellamministrazione. Le nostre
proposte, relative
al taglio totale delle spese dei quartieri non sono state
ascoltate da chi aveva lobbligo di sentire, forse impegnato a fare altro.
In un contesto di
paradosso politico
tutto siracusano, coloro i quali pesano
come macigni per le
esauste casse pubbliche decidono, per
risparmiare, di gettare via le innocue
pietruzze, tenendosi
per proprio i massi
pi pesanti in tasca;
una strategia di distrazione di massa
che poteva funzionare forse qualche
mese fa - conclude
il Presidente Culotti - ma che adesso,
dopo le figuracce
televisive, rischia di
rendere la soluzione
adottata quasi peggiore del male".

sorzio Comunale,
organizza levento
Mi Leggi Una Storia Per Favore..
Sotto Un Cielo Di
Stelle. Levento si
svolger gioved 12
Marzo alle ore 15,00
presso la biblioteca
della Circoscrizione
Epipoli di Via Monte Lauro 12 e consister in letture ad
alta voce di libri che
hanno come tema la
Buonanotte, laboratori creativi e ninne-nanne per bambini da 0 a 3 anni,
accompagnati dai
genitori.
Saranno
presenti lassessore al Decentramento, Antonio Grasso, lassessore alle
Politiche culturali,
Valeria Troia, il dirigente dello stesso
assessorato,Rosaria
Garufi, il direttore
del S.B.R., Anna
Reale e la responsabile della Biblioteca
di
Circoscrizione
Giuseppina Catania.
Questo il programma: alle ore 15,00
Saluti delle autorit
presenti. Distribuzione del materiale
informativo e breve
relazione sul tema:
I benefici della lettura ad alta voce nella fascia di et dai
0 ai 3 anni, a cura
della dott.ssa Lucia
Sorano e della dott.
ssa Ivana Occhipinti promotrici della
lettura. Le attivit,
lettura ad alta voce
delle
promotrici
della lettura: Tony
Ross Non voglio
andare a letto Edizioni Lapis Clavis
Buonanotte a tutti
Edizioni Prima Infanzia Non ho sonno Edizioni Lapis.
Laboratorio Creativo, i bambini saranno guidati in attivit
creative manuali con
il tema della notte.

societ 10

Sicilia 11 marzo 2015, mercoled

Prestigioso riconoscimento internazionale


alla scuola Paolo Orsi progetto eTwinning

11 MARZO 2015, MERCOLED

7 Istituto Comprensivo Costanzo


Nontiscordardim:
Operazione Scuole pulite

Una piattaforma
europea dove
insegnanti
e alunni
si incontrano
con lo scopo
di comunicare,
collaborare
e sviluppare
progetti

La docente Lucia
Damato ha elaborato
un racconto in lingua
francese seguendo
le orme di Ulisse
e dellOdissea

l progetto di lingua
francese: Ulysse
2014, l'odysse du
twinspace risultato vincitore del
premio finale per i
gemellaggi elettronici.
Il progetto etwinning: Ulysse 2014,
l'odysse du twinspace, si aggiudicato il premio finale
europeo 2015 per la
categoria speciale
dei migliori progetti
in lingua francese,
sponsorizzato dalla
Federazione Internazionale degli insegnanti di francese
e dall'Unit eTwinning Francia.
Etwinning una
piattaforma europea
dove insegnanti e
alunni si incontrano con lo scopo di
comunicare, collaborare e sviluppare
progetti,
partecipando cos ad una
didattica entusia-

smante attraverso
l'uso delle nuove
tecnologie.
Nello scorso anno
scolastico, un gruppo di alunni della
classe III E, coordinati dalla docente Lucia Damato,
ha elaborato un
racconto in lingua
francese, seguendo
le orme di Ulisse e
dell'Odissea.
Il progetto corredato da video, power
point, disegni e fotografie stato realizzato in collaborazione con alcune
scuole di Francia,
Spagna, Portogallo,
Grecia Austria e Tunisia.
Il risultato finale
stata la pubblicazione di un ebook
contenente racconti
collaborativi delle
varie scuole europee. Dopo aver ottenuto i Certificati
di Qualit nazionale

ed Europeo, il progetto ha superato


altre due selezioni
, stato sottoposto
all'attenzione di una
giuria internazionale e valutato in base
ad alcuni criteri:
collaborazione con
il partner, innovazione pedagogica,
risultati e benefici,
uso delle nuove tecnologie.
Su 133 candidature
presentate, nel corso della fase conclusiva, Ulysse 2014
ha raggiunto il pi
alto gradino sul podio ed stato valutato come un ottimo
esempio di lavoro
collaborativo con
risultati eccellenti.
Pertanto il XV Istituto Comprensivo
P. Orsi stato considerato meritevole
del premio finale e
inserito fra le otto
scuole italiane che
si sono aggiudicate

i premi divisi percategoria. I vincitori


saranno premiati nel
corso di una cerimonia che si svolger a
Bruxelles nel mese
di maggio e la docente Lucia Damato
stata invitata inoltre a partecipare alla
conferenza Europea
eTwinning sempre a
Bruxelles nel mese
di ottobre. Grande
soddisfazione della
Dirigente dott.ssa
Lucia Pistritto, la
quale ha espresso
la propria stima alla
docente e ai ragazzi
coinvolti, ribadendo
che le lingue straniere rappresentano
un mezzo importantissimo non solo per
comunicare, ma anche per allargare gli
orizzonti lavorativi
e culturali dei giovani in vista di una
dimensione europea con l'aiuto delle
nuove tecnologie.

uestanno il 7 I.C. Costanzo di Siracusa


ha deciso di partecipare alledizione 2015 di
Nontiscordardim Operazione Scuole pulite, programma di educazione ambientale
proposto da Legambiente.
in corso una settimana di volontariato dedicata alla qualit e alla vivibilit della scuola
dal 7 al 14 marzo il quale Istituto diventa riferimento sociale e culturale per il territorio
e luogo di cittadinanza attiva stimolante per
i ragazzi ed i genitori in un momento di carenze e necessit di intervento negli edifici
scolastici.
Liniziativa vede coinvolti i tre ordini di
scuola (infanzia, primaria e secondaria) nella tematica delleducazione ambientale con
la finalit di sviluppare motivazioni e competenze per la realizzazione di una cittadinanza attiva, consapevole, partecipata che
garantisca il futuro delle nostre generazioni
rendendole capaci di prendere decisioni e di
intraprendere azioni che contribuiscono alla
creazione di una societ sostenibile. Tanti
gli interventi realizzati: pulizia della palestra
(pareti, infissi, attrezzi, pavimenti ecc.), ritinteggiature delle aule e degli spazi comuni,
grande e piccola manutenzione generale degli ambienti e degli arredi, azioni di abbellimento allinterno e allesterno delledificio,
attivit di sensibilizzazione degli alunni attraverso attivit didattiche e realizzazione di
cartelloni ad aver cura di ogni angolo scolastico, potenziamento della buona pratica della
raccolta differenziata grazie allistallazione e
recente inaugurazione dell eco-compattatore
di rifiuti Garby allinterno della nostra scuola
il cui rilascio degli eco-bonus viene speso per
lacquisto di materiali utili e necessari.
Dopo aver individuato i bisogni, abbiamo
coinvolto le famiglie e coloro che per competenze e disponibilit potevano aiutarci ed
insieme abbiamo progettato il cantiere che
abbiamo aperto in occasione di Nontiscordardim.

di Concetto Gil

Un invito al
Presidente
del consiglio
di Quartiere
Santa Lucia
e ai consiglieri tutti
affinch
questo sconcio venga
eliminato il
pi presto
possibile

La

segnalazione
ci pervenuta da
alcuni giovani atleti che praticano
il bel gioco della Canoa Polo di
cui la nostra citt
detentrice di titoli nazionale e
annovera degli atleti di indiscusso
valore da far parte
della rappresentativa nazionale.
Il nostro quotidiano ha raccolto la
segnalazione recandosi sul posto
con un suo collaboratore che ha
accertato lo stato
di degrado in cui
versa gran parte
dello spiazzale di
Via dello Sbarcadero di Santa
Lucia, alla Borgata. La lingua
di sabbia creata
dalle mareggiate
negli anni trascorsi e che serve ai
giovani atleti per
scendere in acqua
con la canoa per
gli
allenamenti
ma anche ai pescatori che operano in questa zona
invasa da alcuni
mesi da ogni tipo
di rifiuto a partire dai relitti di
imbarcazioni distrutte, alle canne
portate dal mare
nella mareggiata
del primo gennaio
scorso che arrec
dei danni notevo-

Sicilia 11

Santa Lucia, via dello Sbarcadero


nello stato di totale degrado
li affondando pi
d'una imbarcazione, decine di bottiglie di plastica,
lattine, tronconi
d'albero ed anche
dei
profilattici.
Qualche
metro
pi distante, sotto il braccio che
delimita il porto
marmoreo, lato
Riviera Dionisio
il Grande, possiamo definirlo un
cimitero di gozzi
e piccoli natanti in vetroresina abbandonati
perch distrutti e

totalmente fuori
uso. Sotto questi
relitti regna un
degrado fatto di
sporcizia di ogni
genere. In questi
giorni sentiamo
parlare
spesso
l'amministrazione
di valorizzare il
quartiere di Santa Lucia che il
secondo
centro
storico siracusano
ricco di particolari testimonianze
architettoniche e
religiose. Di fronte a questo stato
di cose ci viene

un pochino difficile credere tutto


quello che si decanta con riferimento alle cose di
una certa sostanza
che dovrebbero
cambiare il volto
del quartiere. Affrontare i piccoli
problemi, soprattutto quando offendono l'immagine di una citt
che patrimonio
dell'Umanit diventa urgente e
improrogabile.
Un invito al Presidente del consiglio di Quartiere
di Santa Lucia e
ai consiglieri tutti affinch questo
sconcio
venga
eliminato il pi
presto possibile
per evitare che
altre persone, magari non siracusani, con l'avvicinarsi delle belle
giornate si trovino a tu per tu con
questa vista per
niente piacevole.
Personalmente
apprezzo l'impegno del consiglio
di quartiere di
Santa Lucia per
il vivace dibattito

con l'amministrazione centrale per


i giusti riconoscimenti del popoloso quartiere a
partire del rientro
dell'opera del Caravaggio e degli
investimenti economici per la ristrutturazione e il
rilancio dell'edilizia popolare del
quartiere. Parlando con un lavoratore del mare non
pi in attivit ma
che tutti i giorni
dalle prime ore
del mattina scen-

SOCIETA'

de alla sbarcadero
di Santa Lucia per
incontrarsi
con
degli amici pescatori o a guardare
il mare nella sua
vastit e pensare
agli anni trascorsi
in sua compagnia
non senza pericoli per la vita,
mi confidava che
qualche sopralluogo sullo stato
di degrado in cui
si trova la zona
c' stato da parte
della capitaneria
di porto, magari per altre cose,
credo, e non per
la spocizia di cui
abbiamo detto.
Altri
frequentatori del posto
mi hanno riferito che tutto il
marciume da
discarica a disposizione delle
Societ Assicurative per questioni
di accertamenti
e di liquidazione
dei danni subiti
dagli
assicurati dalla forza del
mare e del vento
che invest le nostre coste e la citt
tutta. Impossibile
che sia questo il
motivo del degrado, piuttosto crediamo che sia la
macchina politica
che non funziona
a dovere nell'affrontare certi problemi di interesse
igienico sanitario
per la collettivit.

attualit 12

Sicilia 11 marzo 2015, mercoled

11 marzo 2015, mercoled

LOSSERVATORIO

Iniziativa delle categorie del settore sostenuta dai grillini

Cambia la legge regionale


che regola gli appalti pubblici
Basta col massimo ribasso che apre le porte alla criminalit

di Salvatore Maiorca

Cambia

la legge
regionale che regola
laggiudicazione
degli appalti pubblici. Cambia grazie a
una iniziativa portata in Assemblea
regionale dal deputato del Movimento
5 stelle Tancredi
ma nata, in realt,
dalle associazioni imprenditoriali
di categoria: Aniem (Associazione
nazionale imprese
edili medio-piccole), Ance (Associazione nazionale
costruttori edili),
Confartigianato e
Creda (Comitato
regionale diesa appaltatori).
Promotore di questa
iniziativa , da anni
ormai, lingegner
Riccardo Messina,
componente della
giunta regionale

dellAniem, in collaborazione con


lassessorato regionale del settore.

Messina - non fa
che agevolare le
grandi aziende e
quelle nelle quali

gente infatti prevede laggiudicazione


delle gare di appalto
con il criterio del

Lattuale criterio
di aggiudicazione
rileva Riccardo

sinsinua la criminalit organizzata.


La normativa vi-

massimo ribasso. E
si finisce per assistere ad offerte con ri-

Nuovo criterio per utilizzare parametri


che escludono dalle gare le offerte
anomale per eccesso di ribasso

politica Dopo le perfomance televisive della settimana scorsa

Vagonate

di fango
su Siracusa grazie
alloperato di certi
consiglieri e amministratori comunali e alle spese che
per loro il Comune
sostiene: 656 mila
euro di spesa nel
2014 per 1201 sedute delle commissioni consiliari, alle
quali vanno aggiunte le 52 sedute del
Consiglio comunale
totalizzando cos la
spesa complessiva
di 717.000 euro.
La polemica esplosa dopo la puntata
di domenica scorsa
dellArena, la trasmissione di Massimo Giletti in onda
su Rai Uno. Ma i
dati erano stati gi
pubblicati dal nostro
giornale nel numero

Vagonate di fango su Siracusa


grazie a questa mala politica

Merito allArena e a Striscia la notizia. Ma non chiudiamo qui

bassi sulla base dasta anche superiori


al 40 per cento. E
mai possibile? Un
ribasso del genere
pu significare due
cose soltanto: o lassalto al mercato del
territorio da parte di
una grande azienda
con una politica di
simil-dumping o,
nella gran parte dei
casi, il riciclaggio
di danaro sporco
attraverso un appalto pubblico: un
criminale pu infatti permettersi di
rimetterci 200 mila
euro su un appalto
di un milione investendo danaro
sporco: alla fine,
pi che rimetterci
200 mila euro di
danaro sporco, ne
avr guadagnati 800
belle puliti.
Il criterio messo su
da Riccardo Messina e dai compagni
dello scorso giorno
4, nel quale si faceva anche il confronto con il Comune di
Ragusa, i cui dati
sono enormemente
inferiori: 137 riunioni di commissioni e 68 di consiglio,
a fronte delle 1201
e 56 rispettivamente di Siracusa, con
una spesa complessiva di 218.000 euro
a Ragusa a fronte
dei 717.000 euro di
Siracusa.
Giletti ha fatto il
confronto con Piacenza, comune citato come modello positivo in materia di
costi della politica:
al comune di Piacenza 80 sedute di
commissione in un
anno e una spesa per
indennit dei consiglieri pari a 80mila
euro.
Una spro-

Sicilia 13

Riccardo Messina: Lattuale criterio


di aggiudicazione non fa che agevolare le
grandi aziende e quelle nelle quali sinsinua
la criminalit organizzata. Il nuovo far
pulizia e dar spazio alle imprese sane

attualit

re di dare una mano


per il rilancio delle
imprese che operano correttamente
nellambito degli
appalti pubblici, soprattutto delle piccole imprese e, pi
in generale, delle
imprese sane, pulite, al riparo da infiltrazioni mafiose.
Il fenomeno
delleccesso di ribasso nelle gare
regionali di appalto
sottolinea ancora Messina ha
perfino richiamato
lattenzione della
Direzione investigativa antimafia.
A sinistra e a destra, le home pages dei siti di Aniem e Ance Sicilia; sopra La Dia infatti, ha
l'imprenditore Riccardo Messina (al centro) a fianco col ministro Lupi consegnato a suo

tempo al Parlamento una relazione,


nella quale afferma
che la criminalit
organizzata ricorre
ormai a nuove e
sfuggenti tecniche
di infiltrazione che
hanno sostituito la
capacit di intimidazione con due
nuovi fattori condizionanti: il ricorso al
massimo ribasso e la
decisiva importanza
contrattuale attribuita ai fattori temporali molto ristretti
per la conclusione
delle opere.
Ci nonostante ci
son voluti anni prima che di questa necessit e urgenza si

prendesse atto. Cera stata anche una


favorevole valutazione del ministro
Lupi. Si era giunti
a un disegno di
legge regionale gi
nel luglio 2011. La
discussione in commissione allArs si
era trascinata finch
il 16 luglio 2014 la
commissione licenzi il segno di legge
per la discussione
in aula. Ma con
un emendamento
che vanificava ogni
beneficio derivante dalla iniziativa
originaria. Ora un
ulteriore emendamento ripristina il
correttivo voluto

nel criterio di aggiudicazione. E ha gi


ottenuto, il 3 marzo
scorso, il parere
favorevole del governo regionale e il
parere favorevole,
nonch unanime,
della commissione
dellArs.
A questo punto
tutto pronto per la
discussione in aula
allAssemblea regionale. Non rimane
che vedere chi, fra
i 90 deputati regionali, vuol sostenere
le imprese pulite
e sane e contribuire al rilancio delle
piccole imprese, e
chi vuol sostenere
invece le altre imprese: quelle del riciclaggio di danaro
sporco e dellassalto
scriteriato alla diligenza dei lavori
pubblici.
Il primo passo sar
scandito dal tempo.
Dipende ora dal
presidente dellArs,
Ardizzone, e dalla
conferenza dei capigruppo mettere
il disegno di legge, cos emendato,
allordine del giorno
dellaula. E dipende
poi dai signori deputati farlo andare
avanti, indenne da
ulteriori manipolazioni, fino allapprovazione.

porzione
enorme.
Ma allarghiamo il
confronto a un altro
Comune della Lombardia: Bergamo, simile a Siracusa per
estensione e popolazione. Nel Comune
di Bergamo, lo scorso anno, le commissioni consiliari sono
state convocate 75
volte contro le 1201
di Siracusa.
Le presenze dei
consiglieri in commissione a Bergamo
sono state 603 mentre a Siracusa sono
state 12.500.
Il Comune di Bergamo in un anno ha
speso per rimborsare
i gettoni di presenza
ai consiglieri 54.000
euro; Siracusa ha
speso 717.000 euro.
A questo punto,
come diceva Catalano, la domanda

stavano muovendo
critiche alla mala
politica, non alla
politica; ed proprio questa mala politica che muove la
gente contro questi
politici, non contro

la politica. Abbiamo
sempre sottolineato, e continuiamo a
sottolineare, che la
politica, in quanto
tale, non affatto
in discussione: la
politica il governo
della Polis, dicevano gli antichi greci,
della Citt, dello
Stato; la mala politica, come quella
della quale ci stiamo occupando, che
fa disgustare la gente e talvolta provoca
anche lintervento
della Procura della
Repubblica. Come
nel caso dellinchiesta Fantassunzioni ancora nelle
mani della Procura
della Repubblica e
della Digos: consiglieri comunali che
si facevano assumere o promuovere
da imprese compia-

centi
dichiarando
megaretribuzioni
per ottenere poi megarimborsi dal Comune. E tutto nella
legge: la famigerata legge regionale
numero 30 del 2000
che prevede e legittima questo assalto
alla cassa.
Ma a volte, come in
questo caso, legge e
legalit non coincidono. Daltra parte,
come sempre abbiamo ricordato e ricordiamo, la Regione
la madre di tutte le
nefandezze di questa
mala politica.
Naturalmente qualcuno si salva fra tanta marmaglia. Ma la
vagonata di fango finisce comunque per
travolgere tutti. Inevitabilmente. Inesorabilmente.
s. m.

di cordata introduce invece un meccanismo complesso


di valutazione delle
offerte e di esclusione automatica di
quelle anomale per
eccesso di ribasso.
Questo meccanismo introduce, fra
laltro un elemento
variabile e aleatorio di valutazione
dellofferta lega-

to alla prima cifra


dopo la virgola della
somma dei ribassi offerti dai concorrenti ammessi:
Abbiamo cos due
fattori convergenti
per individuare ed
escludere le offerte
anomale: la variabilit e aleatoriet
della prima cifra
dopo la virgola e
lampiezza della

sorge
spontanea:
a Siracusa ci sono
consiglieri comunali stakanovisti mentre quelli di Ragusa,
Piacenza e Bergamo
sono
nullafacenti? O a Siracusa c
lassalto della malapolitica alla finanza pubblica mentre
altrove sopravvive
ancora un certo rispetto per le casse
pubbliche e per i cittadini rappresentati?
Per completezza e
chiarezza vediamo
anche le caratteristiche dei due Comuni pi omogenei
sotto questo punto
di vista: Bergamo e
Siracusa.
Bergamo ha 119.000
abitanti e 32 consiglieri
comunali;
Siracusa altrettanti
abitanti e 40 consiglieri. Questi dati

platea di riferimento che la somma


dei ribassi offerti
da tutti i concorrenti
ammessi.
In tal modo ribadisce lingegner
Messina il valore della soglia di
anomalia proprio
incontrollabile da
parte di imprese
malate. E questo
dovrebbe consenti-

parlano da soli.
Al colmo dellaberrazione poi uno dei
consiglieri comunali di Siracusa intervistati dallArena,
cercando di motivare e giustificare
la enormit del numero delle riunioni di commissioni,
ha detto che questo
dovuto anche al
fatto che i consiglieri comunali devono sopperire alle
inefficienze
della
Regione. Come se
Comune e Regione
avessero gli stessi poteri e le stesse
competenze, s da
potersi reciprocamente sostituire.
Altra aberrazione.
Carmen Castelluccio, segretario provinciale del Pd, ha
avvertito: state facendo antipolitica.

No: innanzitutto si
stava facendo un
discorso sugli sprechi e sullassalto
alle casse comunali, cio alle tasche
della gente, dati alla
mano; secondo, si

Cultura 14

Restaurato lorgano
della Chiesa Cattedrale

Oltre dodici mila


componenti, dotato
di 36 registri, per
un totale di 2308
canne, che hanno dimensioni che
vanno dai 5,50 metri di altezza fino ai
2 cm.
Sono questi i numeri
dellorgano
della
Cattedrale.
Dopo 14 mesi
stato completato il
restauro in un laboratori da parte
dellazienda ragusana di Antonio e
Alessandro Bovelacci. Adesso lorgano sar rismontato e rimontato nel
presbiterio in Cattedrale. Lorgano risale al 1914 quindi
ha un secolo di vita.
Il lavoro di restauro
si reso necessario
perch da pi di 30
anni lorgano non
era in condizione di suonare ha
spiegato mons. Sebastiano Amenta,
vicario
generale
dellArcidiocesi .
Siamo a met del
lavoro. Lorgano,
dopo essere stato
rimontato nel laboratorio e restaurato,
dovr essere trasferito in Cattedrale.
E uno strumento
unico per il nostro
territorio:
2300
canne, 36 registri,
migliaia di componenti. Tre le fonti
di finanziamento:
il 60 per cento la
Regione Siciliana,
il 25 per cento la
Cei, con una quota
dell8 per mille destinata al restauro e
la restante parte
stata coperta con i
proventi che ci derivano dalla fruizione
turistica della Cattedrale. Questo ci
consente di affrontare anche le spese
di recupero della
cella organaria ed

11 marzo 2015, mercoled

Sicilia 11 MARZO 2015, MERCOLED

Il lavoro di restauro si reso necessario perch da pi


di 30 anni lorgano non era in condizione di suonare
il restauro del prospetto ligneo settecentesco. Una sinergia di intenti che
ha coinvolto anche
la Sovrintendenza

te accompagnare
le celebrazioni in
Cattedrale. Infine
Antonio Bovelacci,
organaro restauratore, entrato nel

127 pregevoli strumenti tutti apprezzati per affidabilit


ed eufonia. Dalla
citata esperienza
nata la nostra ditta

te. Lo strumento
composto di due
tastiere di 58 tasti
cadauna e di una
pedaliera di 27 pedali. E dotato di

Lorgano, dopo
essere stato
rimontato e restaurato, dovr
essere trasferito
in Cattedrale.
E uno strumento unico per il
nostro territorio:
2300 canne, 36
registri, migliaia
di componenti

In alto, Bovelacci Antonio, Bovelacci Alessandro, Mons. Marino, Mons. Amenta,


Maestro Gaetano Ruggieri
per un risultato eccezionale. Il parroco della Cattedrale, mons. Salvatore
Marino, ha portato
il suo saluto: La
liturgia ha bisogno
della musica che tra
le arti la pi trascendente. Lorgano uno strumento
quindi fondamentale e noi siamo
lieti che a breve
potr nuovamen-

dettaglio: Esattamente 25 anni fa


mio figlio Alessandro ed io abbiamo
avuto il privilegio
di essere gli unici
allievi del maestro
Michele
Polizzi
junior di Modica,
ultimo rappresentante delle omonima prestigiosa ditta
che in un secolo di
attivit ha dotato le
chiese siciliane di

che fino ad oggi ha


effettuato circa 80
restauri in tutta la
Sicilia.
Lorgano
della Cattedrale di
Siracusa il secondo per grandezza
della
produzione
Polizzi. Porta il numero di catalogo
numero 52. Come
scrivono i collaudatori dellepoca si
tratta di una vera e
propria opera dar-

36 registri che in
pratica sono i colori di cui dotato
lorgano, per un
totale di 2308 canne; alimentato da
due grandi mantici
a lanterna. Le canne di questo organo
hanno dimensioni
che vanno dai 5,50
metri di altezza
fino ai 2 cm. Il materiale prevalentemente costituito

da una lega di stagno e piombo. Altre in legno ed altre


in zinco. Abbiamo
iniziato i lavori di
restauro censendo
tutte le canne e le
altre parti componenti dellorgano.
Abbiamo trasportato tutti i materiali,
restaurato tutte le
parti
meccaniche
formate da circa 12
mila componenti,
abbiamo restaurato 18 somieri, che
sono quelle parti
che sostengono ed
alimentano le canne.
Abbiamo restaurato
i mantici per potere
dare aria al sistema, collegato due
tastiere di Servizio,
e rimontato il tutto
nella posizione originaria delle parti.
Quindi cominciata loperazione
della intonazione
che consiste nel far
emettere alle canne
il giusto timbro in
relazione al registro
di
appartenenza.
Lintervento fino ad
ora durato 14 mesi
ed ha visto impiegate a tempo pieno
4 persone. Adesso
inizieremo il graduale smontaggio
di tutte le parti che
verranno posizionate nella cella organaria restaurata della Cattedrale. Sar
progressivamente
montato e collegato
meccanicamente e
pneumaticamente.
Si proceder allintonazione definitiva delle canne che
deve essere adattata allacustica della Chiesa. Infine si
concluder con la
lunga fase dellaccordatura
finale
che consiste nel realizzare il perfetto
unisono tra tutte le
componenti".

Sicilia 15

SPORT SIRACUSA

Azzurri con due soli punti di vantaggio sul lanciatissimo Scordia

In un convulso finale
fra speranze e timori

Conseguenza dei tre ultimi pareggi, ma anche


di squalifiche, infortuni e rinforzi inferiori alle aspettative.
Momento difficile, ma un pizzico di ottimismo non guasta

Speranze e timori
sono due stati danimo che possono
convivere quando
le ragioni delle prime e quelle dei secondi si equivalgono per motivazioni.
Ed in questo inestricabile groviglio,
in questo alternarsi
di stati danimo opposti che si sta consumando lattesa dei
tifosi siracusani per
le quattro difficili
tappe che li separano dalla conclusione
di un torneo sembra in tutto uscito
dalla penna di Alfred Hitcicock. Un
thrilling in piena
regola, evitabile se
vogliamo, e che con
un pizzico di previdenza in pi poteva
esserci anche risparmiato. Non dalla di-

rigenza che ha fatto


e sta continuando a
fare tutto il possibile
per uscire dallinferno di questi campionati.
Non dai giocatori in
maglia azzurra che
stanno dando tutto
quel che possono.
E neanche dal tecnico Anastasi, che
pure non sar immune di qualche
errore di troppo, ma
che in tutta onest
non pu essere ritenuto responsabile n per le troppe
squalifiche, n per i
troppi infortuni, n
per una campagna
di
rafforzamento
che, nonostante la
volont e limpegno della dirigenza, non stata pari
alle aspettative. Una
campagna di raffor-

zamento che forse


avrebbe
meritato
una maggiore attenzione, se vero che
mentre lo Scordia, il
Citt di Messina e lo
stesso Acireale, per
fare qualche nome,
hanno fatto registrare dei progressi,
il Siracusa rimasto praticamente al
palo, con tre acquisti (Fichera, Strano e
Conti) che non sono
riusciti, per tutta una
serie di motivi, probabilmente anche
validi, a dare quel
contributo che da
professionisti della loro levatura era
lecito attendersi. Al
punto in cui siamo
i processi, ancorch prematuri, non
servono.
Servono
invece le risorse di
esperienza cui sia

il tecnico che i giocatori devono fare


ricorso, per accrescere
o, quanto
meno, mantenere, il
distacco dallo Scordia che a differenza del Siracusa che
dispone di un tasso
tecnico certamente
superiore, gioca invece un calcio semplice ma redditizio,
quello che si richiede in Eccellenza,
capace di trasformare, ad esempio, un
discreto calciatore
come Ousmane, in
un imprendibile furetto e nelluomo in

pi. Quello che era


stato DAgosta per
il Siracusa fino a
qualche settimana
fa, fino a quando le
sue condizioni fisiche lo hanno sorretto. C comunque
per il Siracusa un
calendario leggermente pi favorevole e un vantaggio di
due punti. Pu farcela.
A condizione che affronti le quattro partite che restano con
un solo obiettivo che
quello di vincerle.
Non dimenticando
che
per vincerle

bisogna segnare almeno un gol in pi


degli avversari.
E che, infine, per
segnare un gol in
pi bisogna tirare in
porta.
Da tutte le posizioni. Lo sosteneva
Manlio Scopigno,
che Ferruccio Valcareggi, suo compagno di squadra nel
Lanerossi Vincenza,
soprannomin
il
filosofo, per i suoi
famosi aforismi che
anche nel calcio
hanno una loro valenza.
Armando Galea

Calcio a 5 A/F, Le Formiche tutto Pallanuoto femminile, esordio Calcio, la societ iblea
cuore ripartono da un nuovo assetto vincente per l'Ortigia in rosa in silenzio stampa
Breve

n pareggio importantissimo, applaudito come una vittoria, cos il


pubblico del PalaLobello ha giudicato la prestazione delle aretusee,
contro le palermitane dellIron Team
hanno messo in campo non soltanto
il cuore ma anche la grinta e la tecnica necessarie per contrastare le avversarie, avanti di ben sei punti.
Avevo chiesto una prestazione di
cuore e c stata dichiara a fine
partita il tecnico La Bianca.
Siamo riusciti a sopperire alle mancanze e lo abbiamo fatto con convinzione, da oggi ha concluso non
chiudiamo la porta a nessuna ma
ripartiamo da questa formazione per
costruire la squadra di domani.

sordio vincente per la pallanuoto in rosa dell'Ortigia.


Nella prima giornata del campionato di serie B femminile
le biancoverdi guidata da Valentina Ayale, hanno debuttato con una larga vittoria sul
campo dellAquarius Trapani.
Le ragazze dell'Ortigia si sono
imposte con il risultato finale
di 13-3, dimostrando di avere
ambizioni diverse rispetto alle
giovani avversarie. Il tecnico
Ayale, ha fatto a meno delle
esperte Todaro e Tagliaferri,
non si schierata in formazione, concedendo cos spazio
alle pi giovani, molte delle
quali alla loro prima esperienza. Giornata da incorniciare
per lOrtigia rosa, grazie anche
allottima organizzazione della
societ ospitante che, durante la presentazione della gara,
ha donato a tutte le giocatrici

un mazzetto di mimose, in occasione della Festa della donna. Il prossimo impegno della
squadra femminile previsto
per sabato 21 marzo, a Catania
contro la Waterpolo Guiness. Il
giorno successivo, domenica
22 marzo, in programma la
prima gara casalinga contro la
Brizz Nuoto di Acireale.

ma esaustivo comunicato stampa ufficiale da


parte del Palazzolo Calcio in
cui si spiegano le ragioni del
silenzio stampa.
"La Societ iblea che, con
grande amarezza, decide di
restare in silenzio in attesa
della pronuncia delle autorit competenti e del giudice sportivo dopo che ieri, a
Gela, nonostante i ripetuti
appelli della scorsa settimana, la formazione gialloverde stata costretta a subire
gli ennesimi e gravi episodi
di violenza sia allinterno
che allesterno del rettangolo di gioco. Motivo, questo,
che nelle prossime ore potrebbe portare il sodalizio del
presidente Graziano Cutrufo
a prendere dei provvedimenti rivolgendosi ufficialmente
anche alla Lega.

Sicilia

SPORT PAGINA 16 11 marzo 2015, mercoled

Lappostato:
Grande determinazione
di tutti gli
atleti che
hanno
migliorato
i loro
personali

In foto, il prof. Lappostato con le sue atlete.

Nuoto, esordienti A tra i nuotatori pi titolati


Miriama Bramante del Tc Match Ball
S

i sono conclusi i Campionati


Regionali Esordienti A. La manifestazione, che
si svolta nella
piscina comunale di Taormina
dal 6 all8 Marzo
2015, in vasca da
25 metri, ha visto
impegnate 43 formazioni siciliane con un totale
di 393 atleti. Tre
giorni di gare infinite che ha visto
la societ del T.
C. Match Ball di
Siracusa, allenata
dal prof. Marco

I palermitani della Nadir restano leader delle societ


ai campionati indoor disputati a Tarmina
Lappostato giungere al 10 posto
nella
classifica
generale con 270
punti.
Nonostante lesiguo numero di
partecipanti non
sono mancati atleti e prestazioni
di spicco. Prima
fra tutte Miriama
Bramante che ha
vinto due titoli regionali nei
100 e 200 dorso

rispettivamente con 1.13.35 e


2.36.64, la stessa
ottiene anche due
bronzi nei 100
rana
(1.25.98)
e nei 400 misti
(5.41.20) ed un
quarto posto nei
200 misti.
Le fa eco la promettente Fabrizia
Marischi che conquista un bronzo
nei 200 dorso con
2.38.75 e sfiora il

podio in tre gare


giungendo quarta
per un soffio nei
100 e 200 stile
libero e nei 100
dorso.
Entrambe le nuotatrici sono ancora presenti sul
podio nella 4 x
100 stile libero
insieme a Chiara
Fabiani e Giorgia
Caia
ottenendo
un bronzo con il
tempo di 4.37.61.

Vela, rinviata la partenza della A Sciarrina


Sailing causa le avverse condimeteo
Causa

avverse
delle
condizioni
meteo marine nel
golfo di Catania
stata rimandata
la prima prova del
Campionato Invernale prevista ieri
e organizzata dal
Circolo
Nautico
NIC. Quattro giornate di prove con
cadenza quindicinale per la XXIII
ledizione che raggruppa gli equipaggi della Sicilia.
A Sciarrina Sailing
Team, equipaggio
di vela daltura siracusano nonostante le difficili condi-

zioni era in acqua


sabato per allenamento.
Luca Branciamore,
Team Manager de
"A Sciarrina" ha
affermato come le
regate future saranno un utile test "per
ambire al podio di
due eventi importanti: il Campionato
Nazionale dArea
dAltura 2015 che
vede Siracusa protagonista ed organizzatrice e al Campionato del Mondo
di Vela dAltura
2015 di Barcellona
dove probabilmente parteciperemo a

bordo di un TP 52".
Ivan
Scimonelli,
Tattico
dell'equipaggio ha sottolineato come nonostante
le dure condizioni
di questo mese, "ci
siamo allenati duramente. Lequipaggio composto da
professionisti della
vela dAltura, gira
tutto alla perfezione. Sono da poco a
bordo di questa imbarcazione e da subito si respira aria
di positivit. Sono
sicuro che tutti daranno il 100% per
vincere".
La parola passa

poi ad Andrea
Attanasio,
Timoniere de " A
Sciarrina", che ha
affermato come
l'equipaggio abbia
lavorato a lungo
sullottimizzazione dello scafo della nostra barca, il
FIRST 34,7 e sui
profili delle vele.
"A bordo con noi
sono presenti ragazzi validissimi
che sapranno ricavare il massimo
della prestazione
dalla nostra imbarcazione. Speriamo di regatare
presto!

Nel settore maschile


Federico
Reale ottiene un
bronzo nei 200
rana con 2.52.37
e due quinti posti nei 100 rana e
200 misti evidenziando buone potenzialit anche a
farfalla.
Fra le altre societ
siracusane partecipanti alla manifestazione ricordiamo la Team
Nuoto
Siracusa
al 5 posto con
334,50
punti,
Nuoto Palazzolo
Acreide al 15
posto con 58 punti e ultime il C. C.
Ortigia e Nuoto
95 con 0 punti.
Soddisfatto
di
come sono andate queste gare
commenta il
responsabile tecnico Lappostato
grande determinazione di tutti gli
atleti che hanno
migliorato
sensibilmente i loro
personali, proprio
in occasione di
questo importante appuntamento,
a dimostrazione
dellimpegno fino
ad ora profuso.
Adesso un nuovo
ciclo di allenamenti pi consistenti ci porter
ad affrontare le
varie manifestazioni in vasca da
50 metri.

Basket,
festa del
minibasket
itineranti
a Pozzallo
Ancora

una mattinata di grande festa e sano sport in


occasione dei concentramenti minibasket itineranti,
proposti dai Centri
di Noto, Zuleima
Basket,
Basket
Avola, Rainbow
Ispica e Pozzallo.
Questa volta ad
ospitare i bambini,
categorie scoiattoli e aquilotti
stata proprio la
citt di Pozzallo allinterno del
proprio Palazzetto, dove bambini
e bambine, seguiti
dai loro istruttori,
hanno giocato per
unintera mattinata.
Divertimento allo
stato puro senza
punti, n classifiche, senza vinti n
vincitori ma con
il solo obiettivo
di incontrarsi, difendendo i propri
colori, e iniziando a sperimentare
lagonismo
che
poi metteranno in
campo nelle categorie maggiori.
Attenti spettatori i
genitori e familiari
in tribuna pronti ad
applaudire e sostenere i propri mini
cestististi ad ogni
canestro realizzato
e palla recuperata. In campo e sugli spalti, dunque,
massima
sportivit grazie anche
agli arbitri che, in
queste fascie det
sono pi dei compagni di gioco che
dei giudici imparziali, aiutando i
bambini a rispettare le regole base
della splendida disciplina del minibasket.