Sei sulla pagina 1di 30

LA CONCENTRAZIONE

DELLA
DISTRIBUZIONE OTTICA
Ricerca realizzata in collaborazione fra Dogma Srl e Consulter Sas

Indice
1) Danilo Fatelli - La distribuzione ottica moderna al 1 gennaio 2006
Consistenza, caratteri strutturali e principali dinamiche della rete dei punti di
vendita ottici moderni
2) Elenco delle catene - delle societ di distribuzione e dei gruppi associati attivi
al 1 gennaio 2006 - presenti nella ricerca
3) La consistenza della rete di vendita delle imprese a succursali nelle province
al 1 gennaio 2006 - totale generale
4) La consistenza della rete di vendita dei gruppi associati e delle catene integrate
nelle province al 1 gennaio 2006
5) La consistenza dei corner di ottica negli ipermercati/centri commerciali
nelle province al 1 gennaio 2006
6) La presenza dei punti di vendita ottici nei centri commerciali delle imprese
a succursali nelle province al 1 gennaio 2006
7) La densit per 10.000 abitanti dei punti di vendita ottici, delle imprese a succursali,
dei gruppi associati e delle catene integrate nelle province al 1 gennaio 2006
8) Elenco delle organizzazioni i cui dati non sono presenti nella ricerca

La distribuzione ottica moderna al 1 gennaio 2006


Consistenza, caratteri strutturali e principali dinamiche della rete dei punti di vendita
ottici moderni
Premessa
Dopo aver covato a lungo sotto la cenere dello scorrere di anni di attivit, privi di tensioni particolari, la rivoluzione dellapparato distributivo ottico si manifestata negli ultimi anni dello
scorso secolo e ha accelerato e assunto caratteri meglio definiti in questo primo lustro del duemila.
apparso interessante cogliere la nuova realt che sta emergendo sia negli aspetti quantitativi,
che possono risultare sorprendenti, sia nelle sue dinamiche che nelle sue componenti critiche.
Con questo lavoro di descrizione e analisi del nuovo nellottica, portiamo avanti, con leditrice
Dogma, il lavoro avviato con la ricerca sulla distribuzione ottica del 2003/2004, a cui sono
seguiti approfondimenti su P.O. Professional Optometry e il libro La distribuzione ottica.
I dati sulla composizione delle organizzazioni presentati in questa ricerca sono stati desunti da
schede di rilevazione compilate in collaborazione con le stesse organizzazioni a cui va il nostro
vivo ringraziamento e, in assenza di questa informazione, i dati sono stati ricavati dai siti sul
web. Le organizzazioni per le quali non erano disponibili informazioni dirette non sono state
inserite nella ricerca.
Ci scusiamo per eventuali errori compiuti nella raccolta delle informazioni e desideriamo ribadire che nostro obiettivo non era quello di fare un censimento, ma di fermare limmagine di un
mondo in forte evoluzione, che il confronto con le ricerche degli scorsi anni confermano, e analizzarne negli aspetti strutturali i potenziali e le prospettive e in base alla teoria della persistenza,
intuire il profilo delle cose che verranno.

I caratteri strutturali della rete dei punti di


vendita ottici dallinizio degli anni novanta
In Europa allinizio degli anni novanta la
rivoluzione distributiva, partita dal mondo
dei beni di largo consumo, dopo aver prevalso sulle altre forme di commercio, entra
prepotentemente anche nel commercio non
alimentare. Le insegne delle catene internazionali delluniverso casa e del fai da te
- Ikea, Conforama, Brico ecc. - o dei negozi specializzati Sephora, Douglas o Grand
Optical - avviano e affermano un processo di
modernizzazione e concentrazione distributiva parallelo e integrato con quello del largo
consumo. In Italia il panorama della distri-

buzione dei prodotti ottici - sia allingrosso


che al dettaglio appariva negli stessi anni,
fermo su un modello strutturale tradizionale,
consolidato, che vedeva protagonisti assoluti
gli ottici indipendenti e realt locali che controllavano un certo numero di punti di vendita senza, per, conferirgli i caratteri di una
moderna catena di distribuzione.
I principali connotati strutturali del sistema
erano e tali sono rimasti per la rete degli ottici specializzati tradizionali:
- dimensione e organizzazione del punto di
vendita: la struttura dei negozi di ottica
sostanzialmente uniforme indipendentemente dalla loro superficie ed costituita

II

da unarea di vendita imperniata sul banco


di ricevimento e sui moduli di vendita seduti. Parte preponderante della superficie
disponibile impiegata per larea destinata
alla rifrazione, al laboratorio e al magazzino e sovente si trova al primo piano. Questa impostazione il riflesso di una visione
dellorganizzazione che privilegia la funzione professionale rispetto a quella commerciale e allorganizzazione del lavoro. Peraltro, con leccezione di pochi grandi ottici,
la massa dei punti di vendita composta
da negozi di 60 mq di superficie in cui lavorano poco pi di due persone.
Anche alcuni dei punti di vendita delle attuali catene nazionali conservano la stessa
matrice di negozio tradizionale.
Con lavvento, in questi anni di transizione, di una nuova generazione di ottici e
larrivo dei primi punti di vendita moderni
(intorno al 1995) viene avvertita la necessit di cambiamento e molti ottici rinnovano larredo del punto di vendita e iniziano
ad aderire ai gruppi, pi come opzione per
il futuro che come scelta di campo.
- Concept: lattivit impostata sul presupposto del valore distintivo delle prestazioni professionali e del sostanziale rispetto
dei prezzi al pubblico, suggeriti dal listino
preferenziale. Lomologazione del concept
spontaneo, tradizionale, basata sullassenza di proposte commerciali, assortimenti
basati su scelte di prodotto soggettive e
la presenza del maggior numero di marche note. La comunicazione basata sulla
funzione di contatto della vetrina/campionario e sulla cartellonistica stradale in cui
compare, oltre al nome dellottico, la specifica professionale.
- Posizionamento: ladozione di un concept
generico non impostato sulla differenzia-

zione rispetto alla concorrenza genera un


posizionamento neutro, adattato spontaneamente al bacino dutenza naturale del punto
di vendita, uniforme in quellambito.
- Sistema di vendita: lo schema adottato
universalmente quello dellaccertamento
della domanda del cliente nel banco reception/cassa, controllo della visione, dove
richiesto, in sala refrazione, vendita seduta
per la scelta definitiva dellocchiale e del
prezzo di vendita con sconto standard e
chiusura delloperazione con pagamento e
ritiro al banco reception/cassa. In questa
organizzazione dellattivit gioca un ruolo
fondamentale la giacenza delle montature
degli occhiali da sole nei cassetti. Il sistema tradizionale dilata i tempi di scelta da
parte del cliente e ne limita le possibilit
ai soli prodotti estratti dai cassetti da parte del venditore. Il ruolo di presentazione
dellofferta affidato allesposizione in vetrina quasi sempre pletorica e marcata dalla presenza di materiale di merchandising
standard delle griffe delle montature. Poco
spazio lasciato alla presentazione dei prodotti di contattologia, alle marche e alla tipologia delle lenti oftalmiche.
Caratteri strutturali e fattori di successo
delle catene succursaliste
In questo contesto le operazioni societarie
con le quali lIngegner Tabacchi e Pearle
Europe acquisiscono il controllo rispettivamente di Salmoiraghi & Vigan e di Avanzi
marcano il confine fra la distribuzione ottica
tradizionale e lavvento della moderna distribuzione ottica. Salmoiraghi & Vigan sotto
la spinta del management, che ne aveva preso il controllo attraverso unoperazione di
management buy-out, amplia e ammoderna
la rete di vendita in modo deciso applican-

III

do un format di grande dimensione, basato


sul sistema di vendita self-service ed espande la sua rete di vendita anche grazie ad una
selettiva azione di franchising assumendo le
connotazioni di catena nazionale di grandi
superfici ottiche. Passo fondamentale in questa direzione lazienda milanese lo compie
con lingresso nel discount prima e con la
nuova formula dei corner di ottica negli iper.
Analogo percorso viene effettuato da Avanzi
con la messa a punto di un format moderno,
ladozione di ununica insegna e lespansione
fuori dalloriginale bacino emiliano.
Qualche anno prima il gruppo Randazzo, a
fianco dei suoi tradizionali negozi di foto/ottica, aveva creato una nuova azienda con la
quale aveva lanciato un format molto innovativo - Optissimo - che sposava la formula
dellocchiale consegnato in unora e, dopo le
prime aperture realizzate in centro citt, si
era orientato decisamente alla presenza nei
mall dei centri commerciali. Pi recentemente la rete dei punti di vendita del gruppo si
rafforzata con lacquisizione e il risanamento
dellottica Romani. Anche il gruppo Randazzo entrato nel business dei corner ottici
negli iper. Questi negozi di ottica allinterno
della barriera casse degli iper rappresentano
una novit assoluta destinata a cogliere opportunit di sviluppo prima impensabili. Si
tratta di piccole superfici (30/50 mq) collocate allingresso dei grandi ipermercati (da
cui ricavano un giro daffari che ne rappresenta un valore tra lo 0,50 e l1,0%), concepite come shop in shop autonomi, di cui il
Gruppo Randazzo e Salmoiraghi & Vigan
gestiscono direttamente tutta lattivit, riconoscendo alliper una royalty corrispondente
al costo daffitto. Lofferta impostata su prodotti a basso prezzo e di griffe superscontate,
su una presenza costante di promozioni con

lo stesso taglio di quelle degli iper.


Queste tre aziende, alle quali si affiancata
la francese GrandVision con linsegna GrandOptical e altre di minor fortuna, hanno costituito allinizio del nuovo secolo il nocciolo
duro della Distribuzione Ottica Moderna, il
cui tasso di sviluppo in forte controtendenza con quello dei consumi del settore, perch
si venuta contrapponendo alla struttura tradizionale preesistente puntando, nella variet
delle singole scelte aziendali, sui seguenti fattori di successo:
Location - Quando il format ottico moderno delle catene succursaliste, sulla scia dellesperienza francese, incontra la galleria del
centro commerciale, consegue risultati prima
ottenibili solo in poche location privilegiate
in quelli che vengono definiti centri commerciali naturali. La location dei centri commerciali, nelle varie declinazioni che questi
hanno assunto nel tempo, determina un
orientamento strategico che diventa preminente. Il 90% delle aperture negli ultimi tre
anni avviene nei centri commerciali e insegne
come Optissimo, che nascono come format
moderno, sono allocate per l80% nei centri
commerciali. La presenza nei centri commerciali, sia con insegna bandiera che con quelle
discount, apre per lottica lera della diversificazione del posizionamento che diviene radicale nel momento in cui ai due segmenti di
punti di vendita flag ship e discount si aggiungono i corner negli ipermercati.
Concept e format - Il format presente nei
centri commerciali di grande superficie,
sempre superiore ai 150 mq di vendita, organizzato con lesposizione self-service, ispirato
ai criteri del category management. Nel layout che traduce il concept, larea tecnica inserita nel circuito di visita della clientela, ma
gioca un ruolo secondario rispetto allofferta

IV

commerciale, sostenuta da merchandising


evoluto. Le vetrine e le aree di accesso diventano punto di comunicazione con la galleria
e aprono il punto di vendita alla clientela.
La comunicazione opera su tre livelli che vanno da quello (opuscoli e totem) dei vantaggi
e delle garanzie offerte dallinsegna a quello
relativo a unofferta promozionale costante,
affiancata da campagne stagionali a tema, a
quello verbale dellazione del personale di
vendita. I format discount sono organizzati con gli stessi criteri, ma comunicano un
concept la cui componente principale la
convenienza, mentre i corner sono realizzati
secondo una formula hard-discount che prevede laccesso sia dalla galleria che dallinterno
dellipermercato, ma debbono trovare ancora
la loro quadratura organizzativa per sfruttare
al meglio il traffico che i grandi iper offrono.
Posizionamento - Con lingresso nellarea
dellofferta di convenienza delle insegne discount e dei corner negli ipermercati, a cui si
affiancano fenomeni ancora marginali come
quello dei factory outlet, la distribuzione ottica e, a cascata, lindustria e lingrosso, sfatano il mito del monoposizionamento e del
prezzo variabile indipendente del business,
su cui, fino a ieri, si basava il commercio dei
prodotti ottici.
Si aperta anche per lottica - con il fenomeno, definito in altri settori, con molta
approssimazione della multicanalit - lera
dellapproccio alla convenienza che ha aperto
nuove frontiere al consumo dei prodotti ottici, specialmente nella direzione dei prodotti pi pregiati (occhiali con lenti progressive)
resi pi abbordabili alle categorie di clienti
pi interessate al prezzo, e ha ridimensionato
grazie ai saldi di stagione - il problema della rotazione degli occhiali da sole.
Lallargamento dellofferta con insegne su po-

sizioni di prezzo discount e hard discount ha


consentito alle insegne succursaliste, protagoniste di questa evoluzione strategica, unoperazione di trade-up della loro insegna bandiera di cui sono esempi efficaci le versioni
aggiornate del concept di Optissimo, quello
di centro citt di Salmoiraghi & Vigan e
naturalmente del progenitore GrandOptical.
Fra il 2000 e il 2005 i punti di vendita delle
insegne succursaliste sono cresciute di oltre
180 unit e sono presenti con 200 unit nei
centri commerciali. Per effetto di questo sviluppo sensibile soprattutto in termini di metri quadrati, il peso delle insegne succursaliste
cresciuto in modo significativo ed destinato a crescere a tassi alti, grazie alla costante
presenza nei centri commerciali che verranno
realizzati nei prossimi anni.
Catene regionali - Negli anni in cui lottica
registrava incrementi importanti sono sorte
molte catene il cui sviluppo avveniva in ambiti locali, al massimo regionali.
Dal momento in cui, per i motivi sopraesposti, la Distribuzione Ottica Moderna ha
assunto diffusione e dimensioni nazionali il
fenomeno si ridimensionato e, anzi, molte
di queste realt sono confluite sotto le insegne dei leaders nazionali. Alcune di queste
catene incidono significativamente a livello
locale, ma se non cercheranno forme di federazione o di confluenza in Centrali di respiro nazionale, troveranno molte difficolt a
salvaguardare la loro sopravvivenza.
Evoluzione e trasformazione del commercio associato
La nascita delle forme di cooperazione e
associazione avviene sempre come reazione
allingresso nel mercato di un nuovo protagonista/antagonista (impresa o sistema
economico) di maggiore dimensione o di

forte capacit innovativa. Le ragioni del ritardo dellassociazionismo nella distribuzione ottica (lAssogruppi si costituisce solo nel
2003) sono da ricercare proprio nel fatto
che, a lungo, agli ottici indipendenti mancato lantagonista in grado di destabilizzare
il sistema e quando apparso nelle sue prime manifestazioni - i primi punti di vendita
moderni - stato esorcizzato sottovalutandone la capacit di acquisire il favore dei
consumatori. Per questi motivi, entrato con
relativo ritardo nellottica, lassociazionismo
si manifestato inizialmente nella forma del
gruppo dacquisto cos come si era affermato in Italia in altri settori negli anni 60.
Nel corso degli anni nei settori del largo
consumo alimentare e non, il gruppo di acquisto e soprattutto le sue centrali hanno
integrato le societ a base mutualistica con
societ di capitale per lerogazione di servizi
complementari a quelli previsti dalloggetto
sociale e per il controllo patrimoniale della
rete di vendita. Ad esempio due consorzi
del circuito Coop Italia hanno quotato in
borsa una societ -la IGD- a cui hanno conferito la propriet immobiliare dei Centri
Commerciali.
Fattori critici e di successo delle organizzazioni del commercio associato - Nellottica
il gruppo dacquisto si sostanzialmente
mantenuto nella formula originale fino alla
fine degli anni 90, quando la dimensione
delle catene succursaliste ha acquistato un
peso significativo. Da quel momento sulla formula originale del gruppo dacquisto
si sono innescate diverse formule evolutive
che hanno in comune il tentativo di patrimonializzare le strutture associate attorno a
un nucleo centrale di logistica e di servizi
e di trasformare, nel contempo, il rapporto
associativo in rapporto di franchising. In

questa direzione si sono mossi Vision Service, che ha ampliato il suo network con
laccordo con Interoptical, Ottici Associati, Optotrades e altri, mentre su posizioni
mutualistiche e cooperative sono restati il
Coi-GreenVision e Optocoop-Oxo. Si sono
di fatto create due tipologie di aggregazione
distributiva diverse: una di stampo imprenditoriale, il cui modello di successo potrebbe essere il francese Alain Afflelou, a condizione che vengano superati alcuni limiti
concettuali e di trasparenza relazionale che
ne frenano le capacit di sviluppo; laltra di
impronta associazionistica ha tutti i problemi che hanno impedito, in condizioni normative e di mercato estremamente favorevoli, alle organizzazioni del largo consumo che
non si sono evolute, di restare al passo con
la concentrazione del mercato.
Le organizzazioni che hanno patrimonializzato la loro attivit si stanno dotando di
strumenti di servizio alla rete dei punti di
vendita e stanno lavorando per fare adottare
ai punti di vendita associati concept e insegne uniformi.
Le componenti critiche del sistema associato - se ha ancora senso chiamarlo tale, vista
la trasformazione in corso - sono essenzialmente due: linsufficiente disponibilit di
infrastrutture tecniche e logistiche che la
causa della modestia dei servizi offerti dai
Gruppi agli ottici indipendenti associati a
qualsiasi titolo e la mancanza di meccanismi
di controllo dei comportamenti commerciali degli associati che non da vera capacit
contrattuale con lindustria e limita lefficacia delle iniziative tese a conferire unitariet
alle azioni in campo commerciale.
Identit e caratteristiche del commercio associato - Lassenza di vincoli forti fra punti
di vendita e imprese associate e organizza-

VI

zioni non ha, finora, consentito la realizzazione di reti di vendita riconoscibili nel
format e nei comportamenti commerciali e
quindi non valutabile il loro peso reale nel
mercato dellottica. Anche i fatturati realizzati attraverso gli accordi fra le centrali del
commercio associato e lindustria sono la
somma di comportamenti individuali difficilmente disciplinabili e trasformabili, quindi, in reale capacit contrattuale se non per
il valore complessivo del loro ammontare.
Diffusione - Sia pure frenata dalla relativa
assenza di tensioni competitive la consapevolezza di dover precostituire forme di difesa nei confronti del fenomeno catene ha
preso consistenza a partire dalla fine degli
anni ottanta e si rafforzata tra la fine degli anni novanta a oggi con lingresso sulla
scena di una nuova generazione di ottici.
In concreto, pressoch un punto di vendita
ottico su due collegato con le centrali dellassociazionismo di dimensioni nazionali o
a realt locali; attraverso i punti di vendita
collegati alle centrali nazionali o a gruppi
locali passa oltre il cinquanta per cento del
giro daffari al dettaglio dellottica.
Aree di attivit - Le organizzazioni del
commercio associato realizzano una gamma
abbastanza uniforme di servizi a favore degli associati che comprendono: gli accordi
di fornitura con lindustria, una gamma di
prodotti di contattologia a marchio (mentre per le montature e gli occhiali da sole
il marchio agli esordi) un programma di
pubblicit istituzionale, campagne di fidelizzazione e promozione e, in alcuni casi, la
fatturazione centralizzata.
Le organizzazioni che si sono riunite nellAssogruppi svolgono per il suo tramite attivit di lobbing finora centrata sulla disciplina della professione.

Commercio integrato fra attivit allingrosso e dettaglio


La collaborazione fra grossisti e dettaglianti
allorigine della storia del commercio associato. Nellottica la figura del grossista ha quasi sempre assunto connotazioni particolari,
perch oltre a svolgere lattivit caratteristica
della sua funzione ha quasi sempre svolto
funzioni di servizio diretto allindustria attraverso il montaggio delle lenti o ha proposto
prodotti alternativi a quelli delle marche o di
servizio ai propri clienti. Per questi motivi i
grossisti si sono dotati, per la gran parte, di
infrastrutture logistiche - magazzino, sistema
informativo, sistema di consegna - efficienti
e attraverso un contatto ripetuto con i punti
di vendita hanno generato fedelt e collaborazione.
Alcuni di questi grossisti, imprenditori indipendenti o societ - Occhibelli, Opto In/
Coir - Eurovista - il cui raggio di azione
soprattutto locale, al massimo interregionale,
hanno dato consistenza formale e organizzativa al rapporto con i punti di vendita dei
propri clienti e hanno integrato con i loro
servizi, reti locali che stanno assumendo la
forma di vere e proprie catene.
una realt in divenire difficile da cogliere
in questo passaggio dal rapporto stretto di
clientela allintegrazione organizzativa che si
basa, per, su valori forti quali la disponibilit degli assets logistici che incide sulla qualit del servizio al punto di vendita e nella
soluzione potenziale dellannoso problema
delle giacenze di montature e si confronta
con la simmetrica carenza, proprio in questo
settore, delle organizzazioni del commercio
associato.

VII

02 72519.1

02 8057935

info@s-v.it

Telefono

Fax

e-mail

NO

NO

196

Laboratorio
centralizzato

Totale pdv

Dir. Franchising:
Massimo Corti

Magazzino
centralizzato

Organi sociali
Staff

catena succursalista

Tipo di
organizzazione

Amm. Delegato:
Riccardo Perdomi

Salmoiraghi&Vigan S.p.A.
Piazza S.ta Maria Beltrade 1
20123 Milano

S&V
(gruppo Salmoiraghi & Vigan)

Sede

Insegne
/gruppi
collegate

Ragione sociale

Insegna

62

NO

SI

Amm. Delegato:
Franca DallAra

info@vista-si.it

02 39325689

02 3762310

catena succursalista

Vista S S.p.A.
Via Grazzini 15
20128 Milano

Corner negli iper

ELLE OPTIK
(gruppo Salmoiraghi & Vigan)

22

NO

NO

Info.Italia@GrandOptical.it

02 44070911

catena succursalista

GRAND VISION

Via Leonardo da Vinci 5


20094 Corsico (MI)

GRAND VISION

102

SI

SI

Responsabile:
Daniele Voltini

avanzi@avanzi.com

051 4156723

051 4156711

catena succursalista

Avanzi Holding S.r.l.


Via della Liberazione 5
40128 Bologna

Vedo negozi,
Prima Visione, Europtica

AVANZI

30

modena@optissimo.it

059 214602

059 212687

catena succursalista

sede legale: Ofi S.p.A.


Via Emilia Centro 229
41100 Modena

Vedo discount

OFI
(Gruppo Randazzo)

OTTICA ROMANI
(Gruppo Randazzo)

ottica
ROMANI

06 4884986

06 4826825

28 + 32

SI

Dir. Generale:
Gianclaudio Burgio

Amm. Delegato:
Agostino Randazzo

Presidente:
Angelo Randazzo

32

grupporandazzo@randazzo.it

091 6015214

091 6015111

catena succursalista

Angelo Randazzo S.p.A.


Via Ruggero Settimo 55
90139 Palermo

ANGELO RANDAZZO
(Gruppo Randazzo)

Elenco delle catene, delle societ di distribuzione e dei gruppi associati attivi al 1 gennaio 2006 presenti nella ricerca

34

Dir. Generale:
Ubaldo Cerri

info@misteroptik.it

0583 997574

0583 999655

catena succursalista

Mister Optik S.r.l.


Via Pesciatina 1979
Localit Picciorana
55100 Lucca

MISTER OPTIK

421

Dir. Marketing:
Andrea Rossi

Dir. Comm.:
Roberto Scoleri

Direzione:
Leo Angoletta

Vice Presidente:
Paolo Carelli

Presidente:
Luigi Pasquini

info@greenvision.it

049 8077642

049 8077627

gruppo associato

Consorzio Ottico
Italiano
Via Savelli 62
35129 Padova

Gol

COI

SI

NO

423

Magazzino
centralizzato

Laboratorio
centralizzato

Totale pdv

Dir. Generale:
Arnaldo Sala

Presidente:
Emilio Giosu Molinari

info@oxoitalia.com

e-mail

Organi sociali
Staff

030 313 561

030 373 28 56

Fax

gruppo associato

Tipo di
organizzazione

Telefono

Consorzio Optocoop Italia


S.c.a r.l. Via Golgi 31
25064 Gussago (BS)

OPTOCOOP

Sede

Insegne
/gruppi
collegate

Ragione sociale

Insegna

189

NO

SI

162

Presidente:
Roberto Marlazzi

info@otticivisionet.com

freeoptik@freeoptik.it

Presidente:
Sandro Kichelmacher

0574 600542

0574 21460

gruppo associato

Netcity S.r.l.
Div. Visionet
Centro Dir.le
Leonardo da Vinci
Via Rimini 49
59100 Prato

NETCITY VISIONET

06 55368281

06 55300578

gruppo associato

Gruppo Free Optik


S.c. a r.l.
Via G. Pianigiani 75/77
00149 Roma

Optotrades

FREE OPTIK

145

NO

SI

Presidente e
Amm. Delegato:
Claudio Morganti

staff@occhibelli.com

0376 385 496

0376 391382

commercio integrato

OcchiBelli Morgan Group


via Petrarca 16
46047 Porto Mantovano
(MN)

OCCHIBELLI

127

interoptical@interoptical.it

02 67071270

02 66984999

Opa Invest S.p.A.


Sede Amministrativa
Viale Papiniano 10
20123 Milano

OPA INVEST

502

NO

SI

Vendite: E. Podest

Acquisti: G. Spanu

Dir. Marketing:
S. Perris

Amm. Delegato:
Marco Procacciante

Presidente:
Alberto Isolani

info@visionservice.com

02 36569929

02 36569920

commercio integrato

Sede centro servizi


Viale Papiniano 10
20123 Milano

Vision Service Group S.p.A.


Sede Legale e Uffici
Amministrativi
Via Granello 1/8 sc Dx.
16121 Genova

VISION SERVICE

129

SI

SI

Amm. Delegato:
Sergio Venturini

Presidente e
Giuseppe Perbellini

info@optoin.it

045 8951675

045 8951650

catena integrata

Opto In S.p.A.
Via Monte Pastello 3/a
37057 S.Giovanni Lupatoto
(VR)

Coir

OPTO IN

Elenco delle catene, delle societ di distribuzione e dei gruppi associati attivi al 1 gennaio 2006 presenti nella ricerca

265

NO

SI

Dir. Generale:
Andrea Bellucci

Presidente:
Anna Paola Mancini

info@optical.it

0541 307 112

0541 307 047

commercio
integrato

Optotrades S.p.A.
Via Coriano 58
47900 Rimini (RN)

OPTOTRADES

48

NO

SI

Presidente:
Angelo Astrologo

info@oragroup.it

06 57303038

06 5781473

gruppo associato

Ottici-optometristi
romani Associati
Via Ostiense 160/e
00154 Roma

ORA GROUP

56

info@otticaamica.it

011.75.04.602

011 7732129

gruppo associato

Ottici Italiani S.r.l.


Magazzino e uffici
Via Pacchiotti 119
10146 Torino

OTTICI ITALIANI

SI

SI

194

Laboratorio
centralizzato

Totale pdv

Amm. Delegato:
Carlo Vannucci

Magazzino
centralizzato

Organi sociali
Staff

Presidente:
Francesco Ambrosiani

0931 459032

30

SI

SI

Amministratori:
Paolo Barberi
Samuele Pacor
Giorgio Parisotto

Presidente:
Sante Mariuz

57

SI

SI

Presidente:
Salvatore Genovese

info@chiaroscurosrl.it

visionadria@visionadria.it

0434 590323

gruppo associato

e-mail

010 7170090

Telefono

gruppo associato

Chiaro Scuro S.r.l.


Viale Tica 213
96100 Siracusa

0931 459037

commercio integrato

Tipo di
organizzazione

Vision Adria S.c.r.l.


Via Arti E Mestieri 19
33080 Roveredo In Piano (PN)

Fax

Oa Group S.p.A.
Via Albisola 83/B
16162 Genova (GE)

Sede

Insegne
/gruppi
collegate

CHIARO SCURO

175

NO

NO

Dirett. Comunicazione:
Federica Lamperti

Dirett. Marketing:
Muzio Gasparini

Dirett. Commerciale:
Camillo Villa

Presidente:
Valter Lamperti

info@confederazioneitalianaottici.com

030 7705749

030 7704142

gruppo associato

Confederazione Italiana Ottici S.p.A.


Corso Bonomelli 16
25038 Rovato (BS)

C.I.O.

90

SI

SI

Presidente e
Amm. Delegato:
Stefano Cazzola

Amministrazione@eurovista.it

011 3828639

011 3828639

commercio integrato

Eurovista S.r.l.
Via Valgioie 94
10146 Torino

EUROVISTA

123

Presidente:
Carlo Miotto

info@otticiprofessionisti.com

0445 641658

0445 540618

gruppo associato

Ottici Professionisti S.r.l.


Via Marco Dalla Vecchia 14
36014 Santorso (VI)

OP Ottici Professionisti

20

NO

SI

info@otticavisavis.it

02 90600609

catena regionale

Milanoptics
Via DellArtigianato 12
20090 Pantigliate (MI)

MILANOPTICS

VISION ADRIA

Ragione sociale

OA GROUP

MILANOPTICS

Insegna

Elenco delle catene, delle societ di distribuzione e dei gruppi associati attivi al 1 gennaio 2006 presenti nella ricerca

16

info@reverchon.it

800648648

catena regionale

REVERCHON

16

Responsabile:
Mario Capello

info@capellocentrivista.it

0422 547771

catena regionale

Capello Centri Vista


Via Martiri della libert 82
31100 Treviso

Trivision

CAPELLO CENTRI VISTA

59

Totale pdv

76

NO

argovis@tin.it

Laboratorio
centralizzato

e-mail

085 4315 876

SI

info@optopiu.it

Fax

085 4313 466

Magazzino
centralizzato

049 7801757

Telefono

gruppo associato

Presidente:
CdA Sig. O. Del Governatore

049 7801807

Tipo di
organizzazione

Argo Vision S.r.l.


Via Amendola, 212
66020 San Giovanni Teatino (CH)

ARGO VISION

Organi sociali
Staff

gruppo associato

Sede

OPTOPIU

Optopi Consorzio Ottici Veneti


Via Della Navigazione Interna, 117
35027 - Noventa Padovana (PD)

Insegne
/gruppi
collegate

Ragione sociale

Insegna

37

NO

NO

Presidente:
Salvatore Babuscio

info@maxvision.it

081 7527700

081 7527700

gruppo associato

Goc
Via Reggia di Portici 69
80146 Napoli

CONSORZIO GOC
(Gruppo Ottici Campani)

123

info@opticalteam.com

0331 539067

0331 460038

gruppo associato

Optical Team S.r.l.


Sede Amministrativa
e Magazzino
Via della Scienza 32
20020 Arconate (MI)

OPTICAL TEAM

16

NO

SI

13

71

NO

NO

Dir. Commerciale:
Stefano Brocca

Vice Presidente:
Francesco Peiretti

info@trivision.it

0422 540360

0422 419388

gruppo associato

Trivision
Piazza S. leonardo 26
31100 Treviso

Capello

TRIVISION

Presidente:
Dario Capello

info@marzialiefarneti.it

035 463940

035 612822

catena regionale

Marziali & Farneti


Via dellaeronautica 18
24035 Curno BG

Pvoni e Valli, Diecidecimi,


Shoptic, ottica Maldotti

MARZIALI & FARNETI

Presidente:
Sergio Bertola

coopsarda.arl@tiscalinet.it

070 666 959

gruppo associato

Coopto Sarda S.c.ar.l


Via S. Domenico 67
09127 Cagliari

COOPTO SARDA S.C.AR.L

Elenco delle catene, delle societ di distribuzione e dei gruppi associati attivi al 1 gennaio 2006 presenti nella ricerca

308

SI

NO

Staff:
Davy, Scopece,
Sereni, Talluto

Presidente:
Moreno Sereni

info@visionisgroup.it

06 5514185

06 5513118

catena integrata

Vision Is... Group S.r.l.


Via Scarperia, 33
00146 Roma

VISION IS

TOTALE INSEGNE SUCCURSALISTE

TOTALE INSEGNE ASSOCIATE E


CATENE REGIONALI

TOTALE DISTRIBUZIONE OTTICA


MODERNA

15

18

MISTER OPTIK

TOTALE Gruppo Randazzo

ROMANI

Biella

CORNER

OPTISSIMO

19

RANDAZZO

TOTALE Avanzi + Vedo

212

18

14

VEDO

AVANZI

175

SOLARIS

37

GRAND OPTICAL

TOTALE S&V + Vista Si

13

12

CORNER

13

Torino

VISTA SI

Vercelli

PROVINCIA/REGIONE

S&V

TOTALE GRAND VISION

La consistenza della rete di vendita delle imprese a succursali nelle province al 1 gennaio 2006
Totale generale

Verbano/Cusio/Ossola
Novara

Cuneo

1
1

32

37

33

42

14

14

28

34

61

324

385

11

13

Asti
Alessandria

PIEMONTE

19

22

VALLE DAOSTA

26

3
2

Varese

Como

Lecco

Brescia

Pavia

Lodi
Cremona

Mantova

LOMBARDIA

43

Bolzano

53

10

11

18

60

66

31

38

31

1
27

4
1

Bergamo

Sondrio
Milano

28

11

288

345

13

119

132

119

128

32

40

12

16

18

20

1
2

4
2

37
17

57

33
16

13

4
1

20

22

32

59

65

117

787

904

21

22

Trento

34

36

TRENTINO ALTO ADIGE

55

58

Verona

78

87

Vicenza

Belluno
Treviso

Venezia

Padova

Rovigo
VENETO

70

77

14

16

1
1

15

XII

3
1

3
1

10

62

63

12

59

71

10

80

90

10

42

372

414

FRIULI VENEZIA GIULIA

12

13

Imperia

Savona

Genova

La Spezia

LIGURIA

11

Piacenza

Parma

Reggio Emilia

Modena

12

19

23

16

60

76

15

17

25

29

1
1

64

72

11

16

113

129

16

21

41

44

28

29

10

22

32

14

59

73

16

23

21

25

22

28

1
5

Bologna

10

10

Ferrara

Ravenna

Forl-Cesena

Rimini

EMILIA ROMAGNA

16

Massa-Carrara

Lucca

Pistoia

Firenze

Prato

Livorno

Pisa

Arezzo

Siena

24

33

37

54

258

312

11

22

28

20

23

70

79

16

18

14

16

1
4

19

25

13

22

27

12

14

Grosseto

TOSCANA

19

Perugia

Terni

UMBRIA

27

18

23

1
1

13

5
1

TOTALE DISTRIBUZIONE OTTICA


MODERNA

TOTALE INSEGNE ASSOCIATE E


CATENE REGIONALI

TOTALE INSEGNE SUCCURSALISTE

MISTER OPTIK

TOTALE Gruppo Randazzo

Trieste

ROMANI

Gorizia

CORNER

RANDAZZO

OPTISSIMO

Udine

TOTALE Avanzi + Vedo

Pordenone

VEDO

AVANZI

TOTALE GRAND VISION

SOLARIS

GRAND OPTICAL

TOTALE S&V + Vista Si

CORNER

PROVINCIA/REGIONE

S&V

VISTA SI

La consistenza della rete di vendita delle imprese a succursali nelle province al 1 gennaio 2006
Totale generale

23

XIII

10

14

41

207

248

60

65

11

69

76

TOTALE INSEGNE SUCCURSALISTE

TOTALE INSEGNE ASSOCIATE E


CATENE REGIONALI

TOTALE DISTRIBUZIONE OTTICA


MODERNA

13

15

21

26

17

84

101

13

15

1
2

MARCHE

Viterbo

Rieti
Roma

10

Latina

3
7

2
1

Macerata
Ascoli Piceno

MISTER OPTIK

TOTALE Gruppo Randazzo


2

ROMANI

28

CORNER

32

21

RANDAZZO

29

OPTISSIMO

TOTALE Avanzi + Vedo

VEDO

AVANZI

TOTALE GRAND VISION

GRAND OPTICAL

SOLARIS

TOTALE S&V + Vista Si

Ancona

CORNER

Pesaro e Urbino

VISTA SI

PROVINCIA/REGIONE

S&V

La consistenza della rete di vendita delle imprese a succursali nelle province al 1 gennaio 2006
Totale generale

19

Frosinone

LAZIO

13

19

32

LAquila

Teramo

24

29

49

322

371

31

38

11

18

26

33

66

384

450

10

13

18

19

29

35

25

32

17

82

99

1
1
3

Pescara

Chieti

ABRUZZO

3
0

Isernia
Campobasso

MOLISE

Caserta

15

17

23

25

38

40

14

14

128

133

20

20

Benevento
Napoli

Avellino
Salerno
CAMPANIA

16

13

Taranto

1
0

PUGLIA

15

Brindisi
Lecce

18

XIV

51

52

251

259

48

48

21

85

106

33

35

21

23

69

70

26

256

282

1
3

Foggia
Bari

TOTALE DISTRIBUZIONE
OTTICA MODERNA

22

23

20

21

87

92

Crotone

1
1

MISTER OPTIK

16

TOTALE Gruppo Randazzo

15

ROMANI

CORNER

29

RANDAZZO

27

Cosenza

OPTISSIMO

TOTALE Avanzi + Vedo

25

VEDO

25

AVANZI

BASILICATA

TOTALE GRAND VISION

13

SOLARIS

13

GRAND OPTICAL

Matera

TOTALE S&V + Vista Si

12

CORNER

12

VISTA SI

Potenza

PROVINCIA/REGIONE

S&V

TOTALE INSEGNE ASSOCIATE E


CATENE REGIONALI

TOTALE INSEGNE SUCCURSALISTE

La consistenza della rete di vendita delle imprese a succursali nelle province al 1 gennaio 2006
Totale generale

Catanzaro

Vibo Valentia
Reggio Calabria

CALABRIA

Trapani

19

23

41

47

23

26

Agrigento

18

18

Caltanissetta

17

17

Enna

14

14

43

52

24

24

Palermo
Messina

Catania

10

Ragusa
Siracusa

13

19

SICILIA

19

21

28

212

240

Sassari

29

32

Nuoro

14

14

Oristano

16

16

64

70

123

132

537

3783

4320

Cagliari

SARDEGNA

196

36

26

258

ITALIA

22

25

75

XV

82

30

28

46

32

136

34

33

Varese

Como

13

Lecco

18

Sondrio

10

Milano

28

Bergamo

Brescia

Pavia

14

36

32

68

55

24

10

10

3
2
1

15

Lodi

Cremona

Mantova

13

LOMBARDIA

88

33

Bolzano

67

14
28
324

11

60

31

1
1

25

46

71

19

15

24

33

35

3
30

56

87

52

66

118

55

5
3

33

28

32

16

114

32

4
2

10

4
1

71

19

288
119

12

119

32

12

18

2
3
1

110

1
13

13

Trento

13

TRENTINO
ALTO ADIGE

20

26

Verona

37

Vicenza

20

Belluno

Treviso

Venezia

Padova

16

1
2

Rovigo

VENETO

17

70

26

1
19

35

20

1
3

20

14

1
2

20

15

33
16

12

5
1

15
9

18

18
1

3
26

175

1
1

27

TOTALE

12

C.I.O.

VALLE DAOSTA

VISION IS

36

4
1

MILANOPTICS

PIEMONTE

51

OTTICI PROFESSIONISTI

EUROVISTA

Alessandria

MARZIALI E FARNETI

Asti

1
9

TRIVISION

CHIARO SCURO

10

Cuneo

COOPTO SARDA

Novara

OPTICAL TEAM

CONSORZIO GOC

ARGOVISION

Verbano/Cusio/
Ossola

OPTOPIU

CAPELLO CENTRI VISTA

REVERCHON

VISION ADRIA

OTTICA AMICA

OTTICI ASSOCIATI

ORA GROUP

TOTALE Vision Service+Interoptical

Biella

OPTOTRADES

INTEROPTICAL

Vercelli

OCCHIBELLI

VISIONET

42

12

FREE OPTIK

24

Torino

PROVINCIA/
REGIONE

OPTOCOOP OXO

11

OPTO IN

13

GREENVISION

VISION SERCICE

La consistenza della rete di vendita dei gruppi associati e delle catene integrate nelle province
al 1 gennaio 2006

59

61

787

21
34

55

78

70

1
2

14
1

62

59

37

80

71

25

10

11

16

372

9
9

11

XVI

13

Pordenone

Udine

Gorizia

Trieste

FRIULI
VENEZIA GIULIA

Imperia

Savona

Genova

10

15

La Spezia

LIGURIA

19

Piacenza

Parma

Reggio Emilia

Modena

Bologna

14

Ferrara

Ravenna

Forl-Cesena

Rimini

EMILIA
ROMAGNA

38

Massa-Carrara

Lucca

Pistoia

Firenze

10

Prato

Livorno

Pisa

Arezzo

Siena

Grosseto

TOSCANA

30

11

18

29

11

11

18

10

16

46

72

11

41

17

16

30

32

23

19

60

15

25

64
9

16

41

22

59

28

16
1

1
1

21

22

33

14

258

1
1

17

11

14

9
1

22

20

14

70

3
4

1
1

1
1

1
3

113

12

TOTALE

C.I.O.

VISION IS

MILANOPTICS

OTTICI PROFESSIONISTI

13

1
1

MARZIALI E FARNETI

TRIVISION

40

EUROVISTA

CHIARO SCURO

COOPTO SARDA

OPTICAL TEAM

ARGOVISION

CONSORZIO GOC

OPTOPIU

CAPELLO CENTRI VISTA

20

REVERCHON

20

31

16

11

16

10

20

4
2

VISION ADRIA

OTTICA AMICA

OTTICI ASSOCIATI

ORA GROUP

2
16

OPTOTRADES

TOTALE Vision Service+Interoptical

INTEROPTICAL

OCCHIBELLI

VISION SERCICE

VISIONET

FREE OPTIK

OPTO IN

OPTOCOOP OXO

PROVINCIA/
REGIONE

GREENVISION

La consistenza della rete di vendita dei gruppi associati e delle catene integrate nelle province
al 1 gennaio 2006

16

XVII

16
19

11

22

12

52

207

Macerata

Ascoli Piceno

MARCHE

Viterbo

19

21

10

16

18

24

13

69

29

21

13

21

12

11

84

4
1

MILANOPTICS

EUROVISTA

MARZIALI E FARNETI

TRIVISION

COOPTO SARDA

60

CHIARO SCURO

OPTICAL TEAM

ARGOVISION

11

CONSORZIO GOC

OPTOPIU

REVERCHON

CAPELLO CENTRI VISTA

VISION ADRIA

OTTICI ASSOCIATI

OTTICA AMICA

ORA GROUP

OCCHIBELLI

36

14

104

Latina

Frosinone

LAZIO

40

LAquila

Teramo

15

113

13

32

32

37

37

48

16
9

30

48

Chieti

Roma

ABRUZZO

VISIONET

FREE OPTIK

OPTOCOOP OXO
1

Rieti

Pescara

TOTALE

10

Ancona

21

C.I.O.

Pesaro e Urbino

VISION IS

19

OTTICI PROFESSIONISTI

UMBRIA

OPTOTRADES

TOTALE Vision Service+Interoptical

Terni

INTEROPTICAL

VISION SERCICE

Perugia

OPTO IN

PROVINCIA/
REGIONE

GREENVISION

La consistenza della rete di vendita dei gruppi associati e delle catene integrate nelle province
al 1 gennaio 2006

11

59

322

13

31

11

13

86

384

10

18

8
12
1

13

37

29

25

82

Isernia

Campobasso

15

MOLISE

23

10

10

Caserta

Benevento

Napoli

19

39

15

21

21

13

Avellino

Salerno

12

12

CAMPANIA

38

47

34

49

49

12
4

XVIII

32

10

38
3

14

128

20

51

20

251

16

Lecce

20

11

11

PUGLIA

25

44

47

10

55

55

Potenza

Matera
BASILICATA

Cosenza

12

12

Crotone

Catanzaro

Vibo Valentia

1
1
1

Siracusa

SICILIA

28

64

Sassari

Cagliari

SARDEGNA

12

ITALIA

421

129

19

41

17

14

10

40

40

13

1
1

43
1

40

19

24
13

212

29

14

16

11

11

15

10

64

11

16

16

123

56

194

32

71

123

308

175

3783

46

502

129

630

156

145

87

42

162

20

18

189

4
5

15

423

4
14

2
15

23

14

1
12

22

10

Nuoro
Oristano

C.I.O.

TOTALE

MILANOPTICS

15

Ragusa

EUROVISTA

20

MARZIALI E FARNETI

TRIVISION

27

Catania

69
256

2
7

21
49

25

11

Enna

21

11

15

33

Caltanissetta

13

Agrigento

Messina

85

Palermo

10

12

Trapani

48

28

14

16

COOPTO SARDA

OPTICAL TEAM

CHIARO SCURO

28

CALABRIA

3
6

Reggio Calabria

VISION IS

16

OTTICI PROFESSIONISTI

ARGOVISION

CONSORZIO GOC

20

OPTOPIU

20

REVERCHON

Brindisi

CAPELLO CENTRI VISTA

VISION ADRIA

OTTICI ASSOCIATI

ORA GROUP

Taranto

OTTICA AMICA

16

OPTOTRADES

10

TOTALE Vision Service+Interoptical

12

INTEROPTICAL

Bari

VISION SERCICE

21

OCCHIBELLI

VISIONET

FREE OPTIK

OPTO IN

Foggia

PROVINCIA/
REGIONE

GREENVISION

OPTOCOOP OXO

La consistenza della rete di vendita dei gruppi associati e delle catene integrate nelle province
al 1 gennaio 2006

48

30

XIX

16

16

76

59

38

123

57

90

13

20

Corner ottici negli ipermercati


Citt

Prov.

Centro Commerciale

Citt

Ancona

AN

Auchan

Andria

BA

Ipercoop Mongolfiera

Civitanova

AN

Finjper

Bari

BA

Ipercoop Santa Caterina

Casamassima

BA

Auchan

Bari

BA

Ipercoop Japigia

Modugno

BA

Auchan

Bologna

BO

Bergamo

BG

Auchan

Ipermercato Leclerc
Conad

Brembate

BG

Finjper

Mazzano

BS

Centro Comm.
Auchan SpA

Curno

BG

Auchan

Cuneo

CN

Orio

BG

Finjper

Centro Comm.le
Auchan SpA

Castenaso

BO

Ipercoop

Ferrara

FE

Ipercoop Le Mura

Mesagne

BR

Auchan

Ferrara

FE

Ipercoop Il Castello

Roncadelle

BS

Auchan

Campi Bisenzio

FI

Centro Comm.le I Gigli

Cant

CO

Ipercoop

Genova

GE

Ipercoop Laquilone

San Rocco al Porto

LO

Centro Comm.
Auchan SpA

Cesano Boscone

MI

Centro Comm.
Auchan SpA

Grandate

CO

Finjper

Solbiate

CO

Finjper

Firenze

FI

Ipercoop

Livorno

LI

Ipercoop

Baggio

MI

Ipercoop

Busnago

MI

Finjper

Carugate

MI

Carrefour

Monza

MI

Finjper

Nerviano

MI

Auchan

Portello

MI

Finjper

Rescaldina

MI

Prov.

Centro Commerciale

Novate Milanese

MI

Ipercoop Metropoli

Vignate

MI

Ipermercato Coop

Milano

MI

Ipercoop Bonola

Modena

MO

Ipermercato Leclerc
Conad

Mirandola

MO

Ipercoop
Della Mirandola

Auchan

Carpi

MO

Ipercoop

Modena

MO

Ipercoop
Centro Comm. I Portali

Modena

MO

Ipercoop Grandemilia

Vigevano

PV

Ipercoop Centro Comm.


Il Ducale

Sassari

SS

Centro Comm.
Auchan SpA

Rozzano

MI

Finjper

Seriate

MI

Finjper

Sesto SG

MI

Ipercoop

Vimodrone

MI

Auchan

Padova

PD

Auchan

Pescara

PE

Auchan

Pisa

PI

Ipercoop

San Mauro Torinese

TO

Ipermercato Panorama

Grugliasco

TO

Centro Comm. Carrefour


Le Gru

Vicenza

VI

Centro Comm.
Auchan SpA

Bussolengo

VR

Centro Comm.
Auchan SpA

Montebello

PV

Finjper

San Martino

PV

Finjper

Fiumicino

RM

Auchan

Roma

RM

Auchan

Roma Tiburtina

RM

Panorama

Melilli

SR

Auchan

Savona

SV

Ipercoop

Beinasco

TO

Ipercoop

Ciri

TO

Ipercoop

Torino

TO

Auchan

Torino C.so Umbria

TO

Ipercoop

Venaria

TO

Auchan

Varese

VA

Finjper

Marcon

VE

Carrefour

Mestre

VE

Auchan

San Don

VE

Ipercoop

Elenco corner Vista S

Elenco corner gestiti da societ del Gruppo Randazzo

XX

La presenza dei punti di vendita ottici nei centri commerciali delle imprese a succursali
nelle province al 1 gennaio 2006
PROVINCIA/
REGIONE

S&V

VISTA SI

GRAND
OPTICAL

AVANZI

VEDO

OPTISSIMO

RANDAZZO

ROMANI

MISTER
OPTIK

TOTALE

Torino

Le Gru,
La Certosa,
Carrefour,
8 Gallery,
Parcodora,
Auchan,
Panorama,
Il Gialdo

Le Gru

Le Fornaci

Le Alpi,
Pavone

TOTALE

12

19

Vercelli
Biella
Verbano/Cusio/
Ossola

Vigliano

Novara

S. Martino

Cuneo

Varallo

Vicolungo

La Granda

La Granda

Asti
Alessandria
PIEMONTE

Oasi
8

VALLE DAOSTA

Campo
dei fiori

Varese
Como

Monticelli,
Lario Center
2
Iperal
Lecco Pi

Lecco

La
Meridiana

Sondrio

Fuentes

Milano

2 Auchan,
2 Coop,
Portello
2 Carrefour,
Piazzalodi,
Centro Sarca,
Brianza,
Esselunga,
Le Fontane,
Carosello

Fiordaliso,
Carrefour,
Acquario,
Il globo,
Dei laghi

Auchan,
Lorologio

Metropoli

TOTALE

13

Bergamo

Le Acciaierie

Alle Valli,
Orio Center

Auchan,
Orio Center

Pellicano,
Il Borgo

TOTALE

Brescia

Il Triangolo

Italmark,
Adamello

Le Porte
Franche,
Le Rondinelle

TOTALE

XXI

La presenza dei punti di vendita ottici nei centri commerciali delle imprese a succursali
nelle province al 1 gennaio 2006
PROVINCIA/
REGIONE

S&V

VISTA SI

GRAND
OPTICAL

Pavia

TOTALE

AVANZI

OPTISSIMO

RANDAZZO

ROMANI

S. Martino,
Parona,
Il Ducale

Le Cascine

MISTER
OPTIK

TOTALE

Auchan,
Centro
Pieve

Lodi
TOTALE

2
Costa
Verde

Cremona

Mantova

Il Virgilio

TOTALE
LOMBARDIA

VEDO

16

La Favorita,
Italmark,
Quattroventi

15

50

Bolzano
Trento

TRENTINO
ALTO ADIGE

Verona

Shop Center
Valsugana

GrandAffi

La Grande
Mela

Verona Uno

Carrefour,
Le Piramidi

Vicenza

2
Belluno
Treviso
Venezia

Panorama

Nuova
Terraglio

TOTALE

Piave,
Valecenter
2

Padova

Palladio

Giotto

Le Brentelle

Rovigo
VENETO

12

Pordenone
Udine

Citt Fiera

Gorizia
Trieste
FRIULI VENEZIA
GIULIA

Pam

Il Giulia

XXII

La presenza dei punti di vendita ottici nei centri commerciali delle imprese a succursali nelle province al 1 gennaio 2006
PROVINCIA/
REGIONE

S&V

VISTA SI

GRAND
OPTICAL

AVANZI

VEDO

OPTISSIMO

RANDAZZO

ROMANI

MISTER
OPTIK

TOTALE

Imperia
Savona

Le Serre,
Il Gabbiano

Genova

Bisagno,
LAquilone,
Terminal traghetti,
I Leudi

TOTALE

Le Corti
di Mare

Fiumara

La Spezia
LIGURIA

Piacenza

Verbena

Fidenza
Village

Parma
TOTALE

Fidenza
Village,
Barilla Center
2

Reggio Emilia
Modena

Grandemilia

Bologna

Centroborgo,
Centrolame,
Via Larga,
S. Ruffillo,
La Corte,
Centronova,
Granreno

TOTALE

Ferrara

Le Valli,
Guercino

Guercino,
Le Valli

10

TOTALE
Ravenna
Forl-Cesena

Esp
Lungo Savio

Rimini
EMILIA
ROMAGNA

18

Massa-Carrara
Lucca

Esselunga

Pistoia
Firenze

I Gigli,
2 Esselunga

TOTALE

Prato
Livorno

Fonti del Corallo

Pisa
Arezzo

Casentino

Valtiberina

Siena
Grosseto
TOSCANA

Perugia

Collestrada

Terni
UMBRIA

La presenza dei punti di vendita ottici nei centri commerciali delle imprese a succursali nelle province al 1 gennaio 2006
PROVINCIA/
REGIONE

S&V

Pesaro e Urbino

Metauro

Ancona

Il Molino

VISTA SI

GRAND
OPTICAL

AVANZI

VEDO

OPTISSIMO

Maestrale

MISTER
OPTIK

TOTALE

Auchan
Civita Center,
Val di Chienti

TOTALE

2
LOrologio,
Citt delle Stelle

Il Girasole,
Cityper

Il Girasole

TOTALE

MARCHE

Viterbo

ROMANI

Rossini
Center

Macerata

Ascoli Piceno

RANDAZZO

12

Il Pianeta

Rieti

Roma

TOTALE

2 Auchan,
Primavera,
Anagnina,
Tor Vergata,
Feronia,
Leonardo

Panorama,
Eur,
I Platani,
Le Vele,
Forum

I Granai di Nerva

Cinecitt 2,
2 Coin,
La Romanina,
Padiglioni,
16 Pini

Obi,
Il Tulipano

Aprilia 2

Latina fiori,
Morbella

Latina
TOTALE
Frosinone

Le Sorgenti

Il Globo

LAZIO

LAquila

Il Borgo

Anithernum

2
Panorama

28

Teramo
Pescara

Porto
Allegro

Val Vibrata

Theatre
Center

Chieti

TOTALE
ABRUZZO

La Fontana,
Ortona Center,
Centro
dAbruzzo,
Il Pianeta

Auchan

Il pianeta

4
2

11

Isernia
Campobasso
MOLISE

Costaverde

Centro del
Molise

Caserta
Benevento
Napoli

Le Porte di
Napoli

Il Borgo

Avellino
Salerno
CAMPANIA

La presenza dei punti di vendita ottici nei centri commerciali delle imprese a succursali
nelle province al 1 gennaio 2006
PROVINCIA/
REGIONE

S&V

VISTA SI

GRAND
OPTICAL

AVANZI

VEDO

OPTISSIMO

RANDAZZO

ROMANI

MISTER
OPTIK

TOTALE

Foggia
Bari
TOTALE

3 Mongolfiera

Auchan

Taranto

Auchan

Brindisi

Auchan

Auchan

Metropolis

Metropolis

Lecce
PUGLIA

Auchan
3

Potenza
Matera
BASILICATA

Cosenza
Crotone

Le Spighe

Catanzaro
Vibo Valentia
Reggio Calabria
CALABRIA

Trapani
Palermo

Auchan,
Citt Mercato

TOTALE

Messina
Agrigento
Caltanissetta
Enna
Catania

Auchan

TOTALE

2 Auchan,
Le Zagare
3

Ragusa
Siracusa

Auchan

SICILIA

Sassari

Auchan

Nuoro
Oristano
Cagliari

Le Vele,
Marconi

TOTALE

SARDEGNA

ITALIA/INSEGNA
TOT. ITALIA

61

15

17

41

13

XXV

22

13

15

198

La densit per 10.000 abitanti dei punti di vendita ottici, delle imprese a succursali,
dei gruppi associati e delle catene integrate nelle province al 1 gennaio 2006
PROVINCIA
REGIONE
Torino

RESIDENTI
AL
2.191.960

TOTALE
INSEGNE
SUCCURSALISTE
37

TOTALE INSEGNE
ASSOCIATE E
CATENE REGIONALI
175

TOTALE
DISTRIBUZIONE
OTTICA
MODERNA

N PDV OTTICI
SUCCURSALISTI
PER 10000
ABITANTI

N PDV OTTICI
ASSOCIATI PER
10000 ABITANTI

N PDV OTTICI
MODERNI PER
10000 ABITANTI

212

0,17

0,80

0,97

Vercelli

177.049

18

19

0,06

1,02

1,07

Biella

188.421

12

18

0,16

0,80

0,96

Verbano/Cusio/Ossola

160.697

0,00

0,56

0,56

Novara

350.689

32

37

0,14

0,91

1,06

Cuneo

566.062

33

42

0,16

0,58

0,74

Asti

212.219

14

14

0,00

0,66

0,66

Alessandria

423.118

28

34

0,14

0,66

0,80

PIEMONTE

4.270.215

61

324

385

0,14

0,76

0,90

VALLE DAOSTA

122.040

11

13

0,16

0,90

1,07

Varese

829.629

60

66

0,07

0,72

0,80

Como

551.655

31

38

0,13

0,56

0,69

Lecco

318.824

33

37

0,13

1,04

1,16

Sondrio

178.393

16

17

0,06

0,90

0,95

Milano

3.775.765

57

288

345

0,15

0,76

0,91

Bergamo

1.003.808

13

119

132

0,13

1,19

1,31

Brescia

1.149.768

119

128

0,08

1,03

1,11

Pavia

504.761

32

40

0,16

0,63

0,79

Lodi

205.449

12

16

0,19

0,58

0,78

Cremona

342.844

18

20

0,06

0,53

0,58

Mantova

385.900

59

65

0,16

1,53

1,68

9.246.796

117

787

904

0,13

0,85

0,98

LOMBARDIA

Bolzano

471.635

21

22

0,02

0,45

0,47

Trento

490.829

34

36

0,04

0,69

0,73

TRENTINO ALTO
ADIGE

962.464

55

58

0,03

0,57

0,60

Verona

849.999

78

87

0,11

0,92

1,02

Vicenza

819.297

70

77

0,09

0,85

0,94

Belluno

211.493

14

16

0,09

0,66

0,76

Treviso

824.500

62

63

0,01

0,75

0,76

Venezia

822.591

12

59

71

0,15

0,72

0,86

Padova

871.190

10

80

90

0,11

0,92

1,03

Rovigo

243.829

10

0,04

0,37

0,41

4.642.899

42

372

414

0,09

0,80

0,89

Pordenone

294.395

13

18

0,17

0,44

0,61

Udine

525.019

23

27

0,08

0,44

0,51

Gorizia

139.407

0,22

0,36

0,57

Trieste

239.366

19

23

0,17

0,79

0,96

1.198.187

16

60

76

0,13

0,50

0,63

VENETO

FRIULI VENEZIA
GIULIA

La densit per 10.000 abitanti dei punti di vendita ottici, delle imprese a succursali,
dei gruppi associati e delle catene integrate nelle province al 1 gennaio 2006
PROVINCIA
REGIONE

RESIDENTI
AL

TOTALE
INSEGNE
SUCCURSALISTE

TOTALE INSEGNE
ASSOCIATE E
CATENE REGIONALI

TOTALE
DISTRIBUZIONE
OTTICA
MODERNA

N PDV OTTICI
SUCCURSALISTI
PER 10000
ABITANTI

N PDV OTTICI
ASSOCIATI PER
10000 ABITANTI

N PDV OTTICI
MODERNI PER
10000 ABITANTI

Imperia

207.997

15

17

0,10

0,72

0,82

Savona

279.535

25

29

0,14

0,89

1,04

Genova

871.733

64

72

0,09

0,73

0,83

La Spezia

218.209

11

0,09

0,41

0,50

LIGURIA

1.577.474

16

113

129

0,10

0,72

0,82

Piacenza

270.946

16

21

0,18

0,59

0,78

Parma

399.738

41

44

0,08

1,03

1,10

Reggio Emilia

471.912

28

29

0,02

0,59

0,61

Modena

651.996

10

22

32

0,15

0,34

0,49

Bologna

934.983

14

59

73

0,15

0,63

0,78

Ferrara

347.360

16

23

0,20

0,46

0,66

Ravenna

355.395

21

25

0,11

0,59

0,70

Forl-Cesena

366.805

22

28

0,16

0,60

0,76

Rimini
EMILIA ROMAGNA

Massa-Carrara

281.344

33

37

0,14

1,17

1,32

4.080.479

54

258

312

0,13

0,63

0,76

198.647

11

0,10

0,45

0,55

Lucca

377.036

22

28

0,16

0,58

0,74

Pistoia

274.167

20

23

0,11

0,73

0,84

Firenze

957.949

70

79

0,09

0,73

0,82

Prato

233.392

16

18

0,09

0,69

0,77

Livorno

328.957

19

25

0,18

0,58

0,76

Pisa

391.145

13

0,10

0,23

0,33

Arezzo

330.123

22

27

0,15

0,67

0,82

Siena

258.821

12

14

0,08

0,46

0,54

Grosseto
TOSCANA

Perugia

215.834

10

0,09

0,37

0,46

3.566.071

41

207

248

0,11

0,58

0,70

622.699

60

65

0,08

0,96

1,04

Terni

225.323

11

0,09

0,40

0,49

UMBRIA

848.022

69

76

0,08

0,81

0,90

Pesaro e Urbino

361.394

29

32

0,08

0,80

0,89

Ancona

457.611

21

28

0,15

0,46

0,61

Macerata

309.493

13

15

0,06

0,42

0,48

Ascoli Piceno
MARCHE

Viterbo

376.329

21

26

0,13

0,56

0,69

1.504.827

17

84

101

0,11

0,56

0,67

295.702

13

15

0,07

0,44

0,51

Rieti

151.782

0,07

0,46

0,53

Roma

3.758.015

49

322

371

0,13

0,86

0,99

Latina

512.136

31

38

0,14

0,61

0,74

Frosinone

487.504

11

18

0,14

0,23

0,37

5.205.139

66

384

450

0,13

0,74

0,86

LAZIO

La densit per 10.000 abitanti dei punti di vendita ottici, delle imprese a succursali,
dei gruppi associati e delle catene integrate nelle province al 1 gennaio 2006
PROVINCIA
REGIONE

RESIDENTI
AL

TOTALE
INSEGNE
SUCCURSALISTE

TOTALE INSEGNE
ASSOCIATE E
CATENE REGIONALI

TOTALE
DISTRIBUZIONE
OTTICA
MODERNA

N PDV OTTICI
SUCCURSALISTI
PER 10000
ABITANTI

N PDV OTTICI
ASSOCIATI PER
10000 ABITANTI

N PDV OTTICI
MODERNI PER
10000 ABITANTI

LAquila

302.256

10

13

0,10

0,33

0,43

Teramo

293.517

18

19

0,03

0,61

0,65

Pescara

305.725

29

35

0,20

0,95

1,14

Chieti

384.398

25

32

0,18

0,65

0,83

1.285.896

17

82

99

0,13

0,64

0,77

ABRUZZO

Isernia

89.955

0,00

0,89

0,89

Campobasso

231.742

15

17

0,09

0,65

0,73

MOLISE

321.697

23

25

0,06

0,71

0,78

Caserta

868.517

38

40

0,02

0,44

0,46

Benevento

287.563

14

14

0,00

0,49

0,49

Napoli

3.085.447

128

133

0,02

0,41

0,43

Avellino

436.051

20

20

0,00

0,46

0,46

Salerno
CAMPANIA

Foggia
Bari

1.082.775

51

52

0,01

0,47

0,48

5.760.353

251

259

0,01

0,44

0,45

688.001

48

48

0,00

0,70

0,70

1.571.689

21

85

106

0,13

0,54

0,67

Taranto

579.696

33

35

0,03

0,57

0,60

Brindisi

400.569

21

23

0,05

0,52

0,57

Lecce

801.035

69

70

0,01

0,86

0,87

PUGLIA

4.040.990

26

256

282

0,06

0,63

0,70

Potenza

392.754

12

12

0,00

0,31

0,31

Matera

204.246

13

13

0,00

0,64

0,64

BASILICATA

597.000

25

25

0,00

0,42

0,42

Cosenza

734.073

27

29

0,03

0,37

0,40

Crotone

173.140

15

16

0,06

0,87

0,92

Catanzaro

368.970

22

23

0,03

0,60

0,62

Vibo Valentia

169.893

0,00

0,18

0,18

Reggio Calabria

565.262

20

21

0,02

0,35

0,37

2.011.338

87

92

0,02

0,43

0,46

Trapani

428.747

19

23

0,09

0,44

0,54

Palermo

1.238.571

41

47

0,05

0,33

0,38

Messina

658.924

23

26

0,05

0,35

0,39

Agrigento

456.818

18

18

0,00

0,39

0,39

Caltanissetta

275.908

17

17

0,00

0,62

0,62

CALABRIA

Enna
Catania

175.328

14

14

0,00

0,80

0,80

1.067.307

43

52

0,08

0,40

0,49

Ragusa

304.297

24

24

0,00

0,79

0,79

Siracusa

397.362

13

19

0,15

0,33

0,48

SICILIA

5.003.262

28

212

240

0,06

0,42

0,48

La densit per 10.000 abitanti dei punti di vendita ottici, delle imprese a succursali,
dei gruppi associati e delle catene integrate nelle province al 1 gennaio 2006
PROVINCIA
REGIONE

TOTALE
INSEGNE
SUCCURSALISTE

RESIDENTI
AL

TOTALE INSEGNE
ASSOCIATE E
CATENE REGIONALI

TOTALE
DISTRIBUZIONE
OTTICA
MODERNA

N PDV OTTICI
SUCCURSALISTI
PER 10000
ABITANTI

N PDV OTTICI
ASSOCIATI PER
10000 ABITANTI

N PDV OTTICI
MODERNI PER
10000 ABITANTI

Sassari

460.684

29

32

0,07

0,63

0,69

Nuoro

263.993

14

14

0,00

0,53

0,53

Oristano

153.392

16

16

0,00

1,04

1,04

Cagliari

765.027

64

70

0,08

0,84

0,92

1.643.096

123

132

0,05

0,75

0,80

SARDEGNA

ITALIA

57.888.245

537

3783

4320

0,09

0,65

0,75

Elenco delle organizzazioni i cui dati non sono presenti nella ricerca

insegna

Ragione sociale

GECO

PROGRAMMA VISIONE

PROVISION

VISUAL GAR

ANGIOLUCCI

Geco Srl
Via DAnnunzio 2/46
16121 Genova

Programma Visione
Professional Group Srl
Via Cellulosa 63 - Roma

Pro-Vision Group
(Consorzio) Via Roma 18
60020 Agugliano (AN)

Consorzio Visual Gar


Via Annia Regilla 12/14
00178 Roma

Via Vagliasindi 53
95127 Catania

Insegne /gruppi collegate


Sede
Tipo di organizzazione
telefono

010 5956655

095 446373

fax

010 5956647

095 7167902

e-mail

info@gedecaplus.it

angiolucciottica@iol.it

Staff

Amministratore unico:
Angelo Sacchi

Presidente:
Raffaele Dangelo

Presidente e
Amm. Delegato:
Franco Marsili

Amm. Delegato:
Anna Sorrini

36

50

74

43

Magazzino centralizzato
Laboratorio centralizzato
TOTALE PDV

XXIX

75

Elenco delle organizzazioni i cui dati non sono presenti nella ricerca

insegna

Ragione sociale

ASPESI 1910

ALTOLIVELLO

GRUPPO ARCHIMEDE

GRUPPO ATHENA

OTTICA SALVA

Largo Richini 1
20122 Milano

Via Saffi 5
70018 Rutigliano (BA)

Piazza Gramsci 14
20154 Milano

C/O ottica Tiziano


Via Diaz 2
73040 Collepasso (LE)

Via Renier 27
10143 Torino

02 58307024

080 4761646

02 3492088

0833 345628

011 3828045

feevision@tiscalinet.it

edoardocerri@libero.it

Insegne /gruppi collegate


Sede
Tipo di organizzazione
telefono
fax
e-mail

0258307379
ottica@aspesi1910.com

011 3801797

Presidente:
Magnaghi

Staff
Magazzino centralizzato

NO

Laboratorio centralizzato

NO

TOTALE PDV

info@otticasalva.it

54

32

10

15

Elenco delle organizzazioni i cui dati non sono presenti nella ricerca

insegna

Ragione sociale

OTTICA 3000

PRISMA OPTICAL

PUNTO IRIDE

UNIONOTTICA

LOTTICO GROUP

Sede

Via Drovetti 4/A


10146 Torino

Via Mazzini 22
12030 Sanfront CN

Via Crispi 99
95042 Grammichele CT

Corso 22 Marzo 34
20135 Milano

Via Vertunni 141


00155 Roma

Tipo di organizzazione

gruppo associato
011 4337020

0175 948809

0933 942310

02 730001

06 2290874

andrea.frisani@otticatremila.it

prismaoptical@libero.it

puntoiridect@virgilio.it

tecnilens@hotmail.it

Presidente:
Andrea Frisani

Presidente:
Giancarlo Borghino

Direttore:
Fabio Frisani

Vice Presidente:
Salvatore Fiore

SI

NO

Laboratorio centralizzato

SI

NO

TOTALE PDV

35

25

31

101

Insegne /gruppi collegate

telefono
fax
e-mail

02 730966

Staff

Magazzino centralizzato

XXX

20