Sei sulla pagina 1di 3

Effetti della Disidratazione

http://www.albanesi.it/Salute/Sintomi/disidratazione.htm Copyright by THEA !"! #a disidratazione $ una %ondizione patologi%a %he si &iene a %reare nel momento in %ui l'organismo $ %arente di a%(ua a moti&o di una perdita e%%essi&a )diarrea* iperidrosi* ustioni* &omito* assunzione di farma%i diureti%i o lassati&i* abitudini dieteti%he s%orrette e%%.+ oppure a %ausa di una insuffi%iente idratazione. Come $ noto* l'a%(ua $ il prin%ipale %omponente dell'organismo umano* l'a%(ua ne %ostituis%e infatti %ir%a il ,-.* un dato o&&iamente medio* dal momento %he sono note&oli le &ariazioni indi&iduali )a li&ello mus%olare il %ontenuto di a%(ua $ maggiore rispetto a (uello della massa grassa+/ l'a%(ua $ presente sia a li&ello intra%ellulare sia e0tra%ellulare sia intra&as%olare. 1lteriori approfondimenti sulle %aratteristi%he e sul ruolo dell'a%(ua sono reperibili nel nostro arti%olo a essa dedi%ato: #'a%(ua. #'a%(ua &iene eliminata dall'organismo attra&erso &arie forme* le pi2 note sono le urine e il sudore* ma l'espulsione dell'urina e la sudorazione non sono gli uni%i pro%essi attra&erso i (uali l'organismo umano elimina l'a%(ua. 3&&iamente (ueste perdite di li(uido de&ono essere ne%essariamente reintegrate* pena un non %orretto funzionamento delle reazioni dell'organismo %he* %ome sappiamo* a&&engono tutte in soluzione a%(uosa. 4 %osa risaputa %he non $ possibile assi%urare la sopra&&i&enza di un organismo se esso non &iene rifornito di a%(ua per pi2 di un %erto numero di giorni. 1n essere umano in %ondizioni di riposo e a una temperatura di %ir%a ! 5C perde %ir%a un " ml di a%(ua al minuto/ in determinate %ondizioni )atti&it6 fisi%a* aumento della temperatura e%%.+* soprattutto a moti&o della sudorazione* la perdita per minuto pu7 di&entare molto pi2 %onsistente )an%he - ml al minuto+. #e tipologie di disidratazione 8engono distinte tre tipologie di disidratazione: disidratazione ipertoni%a disidratazione isotoni%a disidratazione ipotonica. Si ha disidratazione ipertoni%a se l'introito di li(uidi non $ %onsente di reintegrare effi%a%emente le perdite e si ha una maggiore eliminazione di a%(ua %he di sali.

Si ha disidratazione isotoni%a (uando l'organismo a%%usa una perdita di a%(ua e di sali minerali in proporzioni e(uilibrate/ $ il %aso della disidratazione pro&o%ata da diarrea* &omito o sudorazioni parti%olarmente intense. Si ha disidratazione ipotonica se, proporzionalmente, si perdono pi sali che acqua/ uno dei moti&i di tale tipo di disidratazione $ da ri%er%arsi nell'abuso di farma%i diureti%i. #a disidratazione ipotoni%a $ molto peri%olosa per%h9 pu7 %ausare iponatremia )#'iponatremia $ la %ausa pi2 gra&e di %ollasso %ome %onseguenza dell'atti&it6 sporti&a. :n linea di massima sopraggiunge a seguito dell'assunzione di li(uidi ipotoni%i* %he non %ontengono sodio o in minima parte* per far fronte alla perdita di sudore generalmente ipertoni%o+.

Sintomi e %onseguenze della disidratazione : sintomi di un (uadro di disidratazione possono essere suddi&isi se%ondo un (uadro soggetti&o e uno oggetti&o. Tra i sintomi di tipo soggetti&o rientrano ansia astenia freddezza alle estremit6 palpitazioni &ertigini sete. Tra i sintomi di tipo oggetti&o ri%ordiamo: ipotensione ipo&olemia se%%hezza di %ute e mu%ose &ariazioni nel (uadro elettroliti%o. #a disidratazione pu7 a&ere %onseguenze molto serie. 1n organismo %he si sta disidratando risponde blo%%ando* o %omun(ue limitando* il me%%anismo della sudorazione/ una reazione difensi&a %he tende a risparmiare il po%o li(uido an%ora presente/ la man%ata sudorazione per7 porta a lungo andare a problemati%he a li&ello di termoregolazione e pu7 essere %ausa del %osiddetto %olpo di %alore. Un'altra seria

conseguenza della disidratazione l'ipovolemia, ovvero la diminuzione della volemia, il volume totale del sangue; in caso di ipovolemia, la circolazione sanguigna risulta alterata provocando un affaticamento cardiaco che, nei casi pi gravi, pu portare a un collasso cardiocircolatorio. Altre %onseguenze possono essere l'iponatremia* disturbi gastrointestinali* allu%inazioni* infarto e%%. #e terapie per la disidratazione :n %aso di disidratazione ipertoni%a $ ne%essario somministrare )per bo%%a o per infusione+ soluzioni %on un basso %ontenuto di sali. 4 de%isamente s%onsigliata la somministrazione di a%(ua pura per%h9 %i7 potrebbe portare a s(uilibri osmoti%i molto seri. :n %aso di disidratazione isotoni%a si do&ranno somministrare soluzioni %ontenenti elettroliti )sodio* potassio e%%.+ in modo da far s; %he l'osmolarit6 torni a essere normale. #a sempli%e somministrazione di a%(ua a&rebbe il solo effetto di diluire il plasma* ma non apporterebbe i sali %he sono andati perduti. In caso di disidratazione ipotonica consiglia ile somministrare una soluzione salina ipertonica al !".